L'antipolitico

stilita.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Il signor Q (è un nome di fantasia) ha perso il posto di lavoro, il figlio è da sempre disoccupato, gli è stata recapitata una cartella di Equitalia di 10.000 euro su cui sta indagando un commercialista che gli fa credito, la moglie ha bisogno di costosi medicinali a pagamento, non riesce a onorare le scadenze del mutuo e dovrà lasciare il suo appartamento, le bollette dell'acqua, del gas, della spazzatura, dell'energia elettrica sono mazzate che non prova neppure più a schivare. Gli arrivano ogni mese in piena faccia e le paga quando può insieme alla mora. La figlia ha rischiato uno stupro e in casa hanno già subito un furto. La porta blindata la sta pagando a rate. Nel fine settimana è sempre in fuga dall'inquinamento. L'aumento della benzina gli consente però solo un'autonomia di 50 km (andata e ritorno) per uscire dalla città, deve tornare indietro quando la spia della benzina diventa rosso incandescente. Il nonno si è spento da poco insieme alla sua pensione che contribuiva alla spesa settimanale alla Lidl, lasciando così la famiglia nella disperazione.
Il signor Q è un antipolitico viscerale, da sempre. "La politica è sporca (per questo lui se ne lava le mani)". "La politica la fanno i politici". "Io ho altro da fare che occuparmi di politica". "C'è chi lavora e chi fa politica e io lavoro". Il signor Q (quanti milioni di signor Q dormono da sempre sonni beati in Italia?) detesta la politica. Ma se lui non si occupa di politica, è la politica che si occupa di lui. Lo spolpa vivo. Gli toglie i diritti civili, la libertà di informazione, il diritto alla salute, la casa, il lavoro, la sicurezza, un futuro per i suoi figli. L'antipolitica del signor Q ha le sue radici profonde nel distacco tra cittadino e Stato, tra un mondo ideale, e inesistente, dove si coltivano i propri interessi privati, e il mondo "là fuori" che non busserà mai alla tua porta. Ognuno vale uno, ma chi non partecipa vale zero.

lostatosiamonoi_3DA.pngLo Stato siamo noi di Piero Calamandrei

"Chiamare i deputati e i senatori 'rappresentanti del popolo' non vuol dire oggi quello che voleva dire in altri tempi: si dovrebbero chiamare 'impiegati del loro partito'"

vedi-su-amazon.png

lasettimanabanner.jpg

Postato il 10 Giugno 2012 alle 13:00 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1224) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: antipolitica, crisi, partecipazione

Commenti piu' votati


Ebbene si, lo ammetto....
sono stato UN ANTIPOLITICO anche io....per anni, dedicando tutti I miei sforzi, le mie energie, I miei sogni....lavorando sodo per oltre 27 anni.

Ho avuto pero sempre le idee chiare sul mio indirizzo politico, credendo in certi valori che......negli anni si sono completamente sbiaditi ( ammesso che, ...fossero stati in passato ....più visibili ).

Poi un giorno ho realizzato davvero che .....una vera Democrazia questo mio paese non l'ha mai avuta dal dopoguerra in poi....( già discusso in un vecchio post )

Come?
Semplicemente non rimanendo IGNORANTE, criticando quando c'era da criticare, confrontandomi con gli altri quando c'era da confrontarci, in maniera civile.

Il "lavarsi le mani" e' così tipicamente italiano !
...forse davvero ereditato da Ponzio Pilato.

Le mie mani fino a 5 anni fa' ....erano davvero pulite ( in tutti sensi...., "mani pulite" )..... ma 5 anni fa' hanno incominciato a tremare di rabbia per un mondo....una società che non era quella che sognavo....per me, per i giovani, per il mio paese.

Scusatemi e' solo una confessione, ma proprio stamane di questo discutevo con mia moglie....e Beppe pubblica questo stupendo post.

Guardiamo dentro ognuno di noi....quanti di voi" hanno provato" le stesse mie sensazioni.....quanti di voi "provano" le stesse sensazioni.....ma hanno le mani ancora umide...hanno appena sollevato le mani dall'acqua.....
Vero Signori Q ?

Tocca anche a Voi ora, anche voi dovete fare la vostra parte...
Basterà uscire dal buio....asciugarsi le mani e PARTECIPARE.

Questo e' anche il Vostro mondo.

L'IGNORANZA E' LA MORTE DEI POPOLI !

Francesco I., Catania Commentatore certificato 10.06.12 14:07| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 70)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ULTIMA ORA:
NAPOLITANO ABBRACCIA BUFFON,BRAVI AZZURRI.

E' LA FOTOGRAFIA DELL'ITALIA.

PROVO VERGOGNA,PER LORO.

Daniele ., Roma Commentatore certificato 10.06.12 20:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 58)
 |
Rispondi al commento
Discussione

stanotte a casa mia sono entrati i ladri.cercavano i soldi.mi sono svegliato ed abbiamo cominciato a cercare insieme.alla fine ci siamo stancati e mentre andavano via uno ha detto all'altro:andiamo dev'essere gia passato monti.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 10.06.12 14:17| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 44)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sapete chi è la BANCHIERA
ANNA MARIA TARANTOLA (nomen omen)
appena nominata a capo della RAI dallo stalliere DI BANKENSTEIN?

è il più grande esperto europeo in derivati e speculazioni su credito dei derivati ed è considerata dall'I.S.D.A. la sua RAPPRESENTANTE IN ITALIA!

sapete cos'è l'I.S.P.A.?
no?

l'I.S.P.A. è la CUPOLA sovranazionale denunciata dal PREMIO NOBEL DELL'ECONOMIA JOSEPH STIGLITZ, colpevole di seminare il pianeta di TITOLI TOSSICI.

"Secondo Stieglitz, sono loro a decidere il destino della Grecia sono loro che hanno deciso e stanno decidendo su come la Bce deve o non deve occuparsi della gestione della finanza in Europa. Il tutto non è stato presentato come uno scandalo, né come una notizia da scoop, né come un allarme clamoroso. Non è nella tradizione di Stiglitz. L’esimio professore non è in cerca né di visibilità (non ne ha bisogno, dato che è il numero 1 al mondo) né tantomeno di pubblicità (ne ha fin troppa). Lo ha fatto commentando con i suoi studenti la situazione finanziaria dell’Europa, delle richieste fatte a Italia e Spagna e dell’imposizione dei tagli alla Grecia. Tradotto e in sintesi, Stiglitz ci annuncia che la Bce è sottoposta a ordini esterni di privati, i quali porteranno l’economia europea al disastro. Intendiamoci, a naso e istinto lo sapevamo già. Ma è utile sapere nomi e cognomi, date e dati, quando l’informazione la dà un premio nobel dell’economia stimato in tutto il mondo".

p.s.: I.S.D.A. sta per International Swaps and Derivatives Association.

p.p.s.: NON basteranno libere elezioni. ci vorrà la GUERRA CIVILE! EUROPEA! (e infatti lo sanno e per l'occasione hanno allestito EuroGendFor)...

davide lak (davlak) Commentatore certificato 10.06.12 16:23| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il signore Q quando il nano e suo partito governavano questo paese guardava "buona domenica"

e fifava milan, genova o inter la domenica

il signore Q quando tremonti diceva che era "robin hood" li credeva

il signore Q è cattolico credente ma dice blasfemie

il signore Q non è andato a manifestare sotto la casa di berlusconi quando spontaneamente si è organizzata la protesta

il signore Q merita quello che ha in torno

anzi è il colpevole per non avere mai fatto nulla per evitarlo

;))

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.06.12 15:04| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cittadini spagnoli e italiani,
Stasera alle 17:55 quando suoneranno gli inni nazionali, spegnete la TV.
Se vi interessa il calcio dal punto di vista tecnico riaccendete dopo cinque minuti e guardate la partita, magari senza sentire il commento dei telecronisti con le loro voci starnazzanti in omaggio ai rispettivi regimi. Godetevi il gesto tecnico e lasciate a chi ancora crede che la vostra Patria si onora stando davanti al televisore, magari con la vostra bandierina tolta dalla naftalina.
Pensate alle vostre squadre di club, al Milan e all'Inter, alla Juve, al Real e al Barça e al Valencia, che sono finanziate dalle tasse che voi dovete pagare. Sempre più alte, ogni mese un nuovo balzello per mantenere i vostri governanti e i vostri dirigenti pubblici, i vostri manager o meglio i maneggioni del danaro vostro.
Perchè tutto quello che viene investito e pompato nei bilanci dei Clubs di calcio è denaro drogato, drenato dai vostri risparmi sempre più ridotti al lumicino.
Date un calcio in cu.o ai vostri dirigenti e riprendetevi il calcio, se lo amate, lasciando pagare gli ingaggi miliardari ad altri paesi, possibilmente extra-europei.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.06.12 15:16| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON GUARDATE GLI EUROPEI SONO SPORCHI DI SANGUE DI VITTIME INNOCENTI!!!
SE AMATE VOI STESSI NON SPORCATEVI GUARDANDO DEL CALCIO INSANGUINATO.

Letizia Lina Maria Pampana, SEGNY Commentatore certificato 10.06.12 18:55| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe questo è come il post che sparava sulla croce rossa....per tanto e forse troppo tempo ho "dovuto" fare il signor Q e non per scelta. Credo che negli anni passati(70' e 80') l'alternativa ad essere un signor Q era quella di fare il Brigatista,per cui non essendo io portato per quest'ultima soluzione la strada era segnata(sovente mi sono sentito quello che "contava i denti ai francobolli" e credo come me molti altri).
L'impegno politico mi è comparso per "colpa" tua e del movimento 5 stelle,perchè intorno vedevo solo un deserto morale e politico da troppi anni.Sarà un onore-onere per noi votare per il movimento(molti rischiano anche del proprio credimi),ma nonostante questo AVANTI TUTTA!

luis p Commentatore certificato 10.06.12 13:19| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi! Movimento 5 Stelle! Prepariamoci per le politiche! Prepariamo una batosta memorabile a questi merdaioli che ci governano!!!

S. Effrena 10.06.12 21:26| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ANTIPOLITICO.

Non lo so se sarà il Movimento 5 Stelle a cambiare l'Italia.

Quello che è certo, è che sicuramente ha innescato l'interesse generale per qualcosa di nuovo affacciatosi sul panorama politico italiano.

Forse nel mezzo della selva di liste civiche(tante civetta), nasceranno anche quelle sane, di gente sana che vuole occuparsi di politica e delle proprie sorti.

Come si dice sul Post di oggi, ognuno deve quantomeno interessarsi della politica, non deve più mandare affancxlo e evitare di auto eliminarsi.

Non lo so se saremo noi a cacciare via tutti, quello che è importante è che qualcuno dopo decenni, ci riesca!

Mo, m'avete scassato, seconda manche SBK, i motociclisti saranno tutti matti, ma la passione è passione, quello che manca alla politica!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.06.12 15:24| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“N-EURO-PA”

“COME SALVARE LE BANCHE PRIVATE SPAGNOLE, CON I NOSTRI SOLDI”.

Come tutti ben sappiamo in questi giorni le banche spagnole sono alla canna del gas, e così ieri si è tenuta una riunione d’emergenza dell’ eurogruppo ed hanno deciso che per il salvataggio delle Banche spagnole ed i conseguenza anche quelle tedesche, francesi, ecc……, si useranno 100 miliardi d’euro del “FONDO SALVA STATI”, che sono soldi dei contribuenti europei e che a questo punto sarebbe giusto chiamare “FONDO SALVA-BANCHE”.

Ma come ci dicono che non ci sono soldi per aiutare i cittadini Greci quasi alla fame e su due piedi si trovano 100 miliardi d’euro dei contribuenti per salvare le Banche spagnole, qui i conti non tornano, già la Banca Centrale Europea presta soldi alle banche al 1% con i quali le stesse si ricomprano il debito pubblico degli stati al 5 o 6%, debito pubblico che sale anche a causa della costituzione del “FONDO SALVA STATI” e dagli interessi da usurai praticati dalle banche per rifinanziare il debito pubblico degli stati.

Si chiedono sacrifici lacrime e sangue ai contribuenti europei, per dare alle banche i soldi con i quali le banche compreranno la corda per impiccare i contribuenti europei.

“NO GRAZIE, NON VOGLIO SALVARE LE BANCHE”, dei banchieri ladrones ed incapaci ed i loro servi della politica, debbono marcire in galera o dati in pasto ai correntisti a cui hanno ladrato i risparmi.

Chi sa come saranno contenti i cittadini Greci, Portoghesi ed Irlandesi che “PER ESSERE STATI AIUTATI” dal Europa & Friends, ora debbono patire la fame.

“NO GRAZIE, NON VOGLIO SALVARE QUESTE BANCHE”

Paolo R. Commentatore certificato 10.06.12 18:25| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era seduto ad aspettare
la manna dal cielo
perchè un "Dio" serve a questo
Era intento a leccarsi le ferite
attendendo un'ambulanza
senza sirene spiegate
Era stanco di camminare
e se ne stava seduto all'ombra
della sua inerzia
Era intento a leggere la Gazzetta dello sport
perchè quella era la sola lettura
che faceva durante l'anno
Era in piazza ad acclamare
un omino bitumato
che prometteva mari e monti
tra una barzelletta sporca e uno sguardo
alle tette della signora in prima fila
Era dal commercialista
ad oscurare libri contabili
per non pagar le tasse
Era pronto a pagare il pizzo
pur di far lavorare la sua azienda del nord nel sud Italia
Era in Parlamento a votare
le leggi dei condoni e degli scudi fiscale
............................................
Queste persone SONO l'antipolitica!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 10.06.12 14:57| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTO POST è VERAMENTE CENTRATO.

GLI ITALIANI SE NE FOTTONO,A LORO VOLTA SONO FOTTUTI

SIMONE ., prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.06.12 13:24| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Le bugie dei sindacati...leggi

Mi diceva l’amico che una recente inchiesta ha fornito cifre di tutto rilievo riguardo alle entrate dei sindacati: circa 600 milioni di euro dai prelievi sulle buste-paga dei lavoratori, altri 300 milioni circa dall’INPS, più altre entrate da patronati, ecc., in totale saremo sui 1200-1300 milioni di euro annui, euro più euro meno.

Non certo una bazzecola, eppure i sindacati sono le uniche associazioni in Italia ad essere esentate dalla pubblicazione di un bilancio, che certifichi l’impiego e la destinazione di quelle risorse.

E’ noto che in passato i sindacati si sono sempre opposti all’ipotesi di registrazione prevista dall’art. 39 della Costituzione italiana, con la motivazione che la registrazione avrebbe consentito un controllo troppo invasivo delle loro risorse economiche e della loro attività.

Ma questa motivazione, è evidente, può essere sostenibile in un regime non democratico, non certo in una moderna democrazia, nella quale qualunque soggetto e organizzazione deve permettere un controllo, soprattutto se le risorse che raccoglie non sono modeste, ma sono centinaia di milioni di euro.

Con che coraggio alcuni sindacalisti vengono a lamentarsi del sommerso e dell’evasione, quando proprio le loro organizzazioni non permettono ai cittadini e perfino ai loro iscritti di sapere come vengono impiegate le risorse economiche di cui dispongono?

Senza considerare che, quando un’organizzazione così grande raccoglie risorse così ingenti, è facile che possano esserci sprechi, inefficienze, o addirittura illeciti.
Le associazioni, per quanto buone e rispettabili, sono pur sempre fatte di persone, e le persone possono sbagliare.
Insomma, sarebbe ormai ora che anche i sindacati accettino le regole democratiche, tra cui registrazioni e controlli, che se valgono per tutti non si capisce perchè nopn dovrebbero valere anche per loro? I FAMOSI CORSI INTEGRATIVI?
FONTE LETTERE.

e.forini 10.06.12 15:03| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi sto preparando al peggio ...
i partitiS.p.A insieme a confindustriaPartito insieme a mafiaPartitoS.p.A

alias quelli che hanno portato in svizzera i soldi pagando il 5% di tasse ....
ci stanno preparando un bel pacco con relativo contropaccotto

vogliono perdere le prossime elezioni
e far fallire il paese
facendo pagare il disastro ..
TUTTO ai cittadini onesti

lasceranno vincere il Movimento5Stelle
consegnadoci un Italia già fallita
per dimostrare che loro sono più bravi

dopo di che ,torneranno , in Italia con un cambio favorevole e se la COMPRERANNO TUTTA !!
grazie ai SOLDI CHE HANNO IN SVIZZERA
e ne vari paradisi fiscali

se lo scenario sarà questo
la mia è un ipotesi , ma considerato i personaggi ...
è più che plausibile

dobbiamo giocare d'anticipo
propongo di :

1)rifilare OBBLIGATORIAMENTE BOT CCT Italiani
per il valore del 50% dei capitali scudati al 5%
(stimati a 80 miliardi di euro fonte wikipedia)

i BOT da rifilare agli evasori saranno a un tasso fisso del 2% inferiori all'inflazione e DECENNALI

FALLIAMO NOI ...FALLISCANO LORO !!

2)se non accetteranno propongo di militarizzare il confine Svizzero , San Marino ,Montecarlo
con caselli e posti di blocco e dazi doganali per le merci trasportate e il pedaggio

3)cessare ogni relazione diplomatica con i paradisi fiscali ,chiusura delle sedi diplomatiche in questi paesi

4)perdita della cittadinanza Italiana per chi verrà beccato a usare i paradisi fiscali per fregare lo stato italiano (alias i cittadini italiani)

E' ORA DI FINIRLA ....
ITALIANIIII !!!

Nello Roscini 10.06.12 13:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Adesso Bersani passa al contrattacco per recuperare un po' di voti proponendo cose che quando erano al governo non hanno mai nemmeno pronunciato.
Poi il populista sarebbe Grillo.
Mi fanno sempre più ribrezzo sti politicanti.

Marcos F. Commentatore certificato 10.06.12 15:12| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE

OGGI LA BCE/EU HA DECISO DI EROGARE 100 MILIARDI DI EURO PER SALVARE LE BANCHE SPAGNOLE

E QUINDI IN 6 MESI LA BCE HA STAMPATO 1100 MILIARDI DI EURO (CARTA STRACCIA VISTO CHE NON E' GARANTITA DA CONTROPARTITA IN ORO), CON LA SCUSA DI RILANCIARE IL CREDITO ALLE IMPRESE, POI ORMAI ORA SONO SENZA RITEGNO E VERGOGNA, E QUINDI CON QUESTI 100 MILIARDI INIZIANO A PARLARE DI "SALVARE LE BANCHE SPAGNOLE".

IN REALTA' QUEI 1000 MILIARDI STAMPATI SONO STATI CONCESSI ALLE BANCHE ITALIANE, FRANCESI, GRECHE, ECC... E CON 1% DI COSTO DI INTERESSE.

OVVIAMENTE DI QUESTA CIFRA NON E' STATO PRESTATO NULLA ALLE IMPRESE, MA SONO STATI USATI PER ACQUISIRE I TITOLI A RISCHIO DI GRECIA, SPAGNA E ITALIA., CHE GARANTISCONO IL 7%.

QUINDI IN SOSTANZA IL SISTEMA ATTUALE E' :

BCE (PROPRIETA' DELLE BANCHE PRIVATE CHE DICONO DI ESSERE IN CRISI) STAMPA CARTA STRACCIA E LA CEDONO A SE STESSI (VISTO CHE LA BCE E' FATTA DALLE STESSE BANCHE).

POI PER GIUSTIFICARE IL SISTEMA LA BCE CHIEDE 1%, CHE PROBABILMENTE SERVE A PAGARE GLI STIPENDI LAUTI DEI DIRIGENTI BCE E AD OLIARE GLI EUROPARLAMENTARI AFFINCHE' NON CONTESTINO IL SISTEMA

QUINDI POI COMPRANO I TITOLI DI STATO A RISCHIO, SFRUTTANDO GLI SPREAD ALTI CREATI DALLE AGENZIE DI RATING CHE LE STESSE BANCHE CONTROLLANO, GUADAGNANDO IL 6% DI DIFFERENZA, CHE PAGHIAMO NOI CITTADINI CON LE TASSE

SE POI UNO STATO FALLISSE, ZERO PROBLEMI, SI STAMPANO ALTRI EURO, E SONO A POSTO.....

LA CILIEGINA SULLA TORTA POI E' QUELLO CHE NESSUNO DICE:

LE BANCHE PIAGNUCOLANO E DICONO CHE SONO IN CRISI E CHIEDONO GLI EURO A SALVATAGGIO, MA NEL FRATTEMPO OVVIAMENTE LA CRISI DELLE BANCHE DERIVA DAL FATTO CHE I CITTADINI HANNO SMESSO DI PAGARE MUTUI, VISTO CHE SONO TUTTI SENZA LAVORO PER VIA DELLA CRISI CREATA DALLE STESSE BANCHE.
E QUINDI LE BANCHE SI SONO APPROPRIATE DEGLI IMMOBILI DELLA GENTE CHE NON HA PAGATO I MUTUI.
QUINDI LE BANCHE NE ESCONO SIA CON IL PATRIMONIO DI IMMOBILI CHE CON GLI EURO STAMPATI DA LORO STESSE, SU CUI GUADAGNANO IL 6% PAGATO DA NOI

David P., Bologna Commentatore certificato 10.06.12 19:16| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DAI, DAI, BEPPE, NON TERGIVERSARE, CHE E’ ARRIVATO IL MOMENTO DI ESSERE REALISTI E DI PENSARE ALLE COSE SERIE!!!
Dunque…io …
…io vedrei bene Viviana come presidente del senato e Davide Lak come presidente della camera.
Ciro, ministro per il mezzogiorno, perché ne ha la competenza.
Mr. Spock, ministro del lavoro.
Er fruttarolo, lo vedrei bene come ambasciatore del m5s con la Santa Sede; embè, bisogna riconoscergli la sua spiccata dimestichezza con il latino.
Giuseppe da Cagliari, invece, mi sembra fatto apposta per i rapporti con l’opposizione!
In tutti questi anni, Giuseppe, ha infatti sempre mantenuto buone relazioni con loro!!!
Silvano de Lazzari ministro del lavoro.
Daniela di Parigi e Liliana, una ministro delle pari opportunità e l’altra vice ministro; decidano loro!
Terzo Nick ministro degli interni.
Poi ci sono Nando Meliconi, Luis, Bellandi, Oreste Mori, Marco max, santarita, …..
Per tutti gli altri che non ho nominato ( perché chi cazzo se li ricorda tutti), indicateli voi.
Ovviamente il Primo Ministro ce lo sceglieremo al momento giusto…io avrei una mezza idea ma non voglio anticiparvi niente.
Ogni anno ci sarà la rotazione, nessuno è inamovibile.. sennò uno vale uno un par de cojoni!
Anche se…. er fruttarolo e Giuseppe, francamente, potrebbero restare al loro posto, per ovvie ragioni di opportunità!!
Vi confesso che con un governo così, io mi sentirei più tranquillo come cittadino!!
Secondo me si può già iniziare a lavorarci su!!!
Che ve ne pare?

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 10.06.12 16:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL FUNZIONARIO OSCURO che fece paura a Helmut Kohl e si oppose

Bellissimo video di Claudio Messora (Byoblu), un punto di vista illuminanate sul folle sistema bancario che condiziona le politiche da 30 anni a questa parte:

http://www.byoblu.com/

http://www.youtube.com/watch?v=t_ssGy0LXo0

Istevene A Commentatore certificato 10.06.12 17:37| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stato antipolitico non per scelta ma per costrizione prima che arrivasse il mov.5 stelle.
Non ho mai dato da mangiare ai vari dalema prodi berlusconi andreotti craxi pannella nè a nessunaltro.
Per la prima volta in vita mia nel 2013 ho la convinzione di votare per una giusta causa.

Antonio V. Commentatore certificato 10.06.12 22:53| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Intanto che noi stiamo qui a chiacchierare, TANTISSIME aziende chiudono, e moltissime persone perdono il lavoro, subendo le PREPOTENZE INCOSTITUZIONALI di questa cricca di delinquenti.

La domanda è semplice, ma dopo tanti BLABLABLA e prese di coscienza, cosa cazzo vogliamo fare ?

Paolo Chiocchio, Avezzano Commentatore certificato 11.06.12 09:41| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

IL SIGNOR Q? BEATO LUI...

Perchè da tempo la realtà supera di gran lunga la fantasia. E la realtà di una fetta della popolazione, è ben peggiore di quella dell' "antipolitico".
Ma non da ieri.
Ma non nell'era Monti.
E neanche nell'era Berlusconi.
DA SEMPRE.
E di loro, da sempre, la politica se ne è fottuta. E' quella parte di società destinata a soffrire, a morire, a favore del "benessere" degli altri.
Che ha capito, da tempo, che le persone cambiano, MA IL SISTEMA, RESTA.
Perchè vedi, caro Grillo, noi possiamo essere l'eccellenza della rappresentanza, l'onestà, la trasparenza fatta persone, ma i limiti delle nostre azioni, le detterà sempre il sistema: economico, finanziario, capitalistico.
Io personalmente, per fortuna non mi trovo nella loro condizione. Da 6 anni non voto. Ma non sono anti-politico. Le mie battaglie, le porto avanti. In particolare al lavoro.
Ma se io facessi parte di quella fetta di società, se fossi un precario, se fossi un giovane senza speranze, non riuscirei a dar torto all'anti-politico...

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 10.06.12 13:55| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Stamane a Omnibus sulla 7, un gruppo di giornalisti "liberi" (dalla verità),hanno cazzeggiato per quasi un'ora parlando di primarie del PD, Primarie del PDL, Liste Repubblica, liste Saviano, liste Montezemolo, liste della Fiom, insomma dei problemi della gente nessun accenno.La stampa è colpevole quanto i partiti dello strazio Italiano. Tutti i giorni e in qualunque occasione non fanno altro che graffiare sopra il M5S per sminuirne la consistenza programmatica.
Io ritengo che sia giunto il momento di fare una serie di giornate (ROMA,MILANO,BOLOGNA,VENEZIA e CAGLIARI)per ribadire chi siamo e dove vogliamo andare. Questo è il momento per prendere il giusto abrivio e quindi la giusta forza per abbattere definitivamente il 2° Muro di Berlino. Più tempo passa e più questi partiti sostenitori di un governo di carnefici finiranno di spolpare quel poco che rimane di questa Italia ferita e offesa. Il calcio viene propinato come oppio per stordire chi è più debole, ma viene giocato da ragazzi ricchi,alcuni corrotti e sostenuti da una pletora di dirigenti più pagati dei dirigenti della Nasa. Napolitano ci metterà il carico da novanta,organizzando una trasferta sobria...
O adesso o mai più!!!!!!!

Maurizio Demarchi 10.06.12 16:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

91)Caro "sig." Tedesco VADA PURE A FARE IN C......!

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 10.06.12 14:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Possibile soluzione.

Nessuno rappresenta gli altri. Ogni cittadino o cittadina detiene soltanto un voto per ciascun indirizzo politico e rappresenta soltanto se stesso, se stessa.
Se una politica sbagliata produce dei risultati indesiderati o negativi, coloro che l'hanno votata ne sono responsabili. Per evitare il ripetersi dei risultati negativi i cittadini dovranno scoprire perché hanno votato una decisione sbagliata e riconsiderare le loro motivazioni. Questo li farà cercare in se stessi , non all’esterno di se stessi , le cause dei problemi politici, per identificarle e superarle.
Ogni cittadino possiede in ogni momento l’autorità per proporre, discutere e decidere votandola, ogni politica.
Questo significa abolire il potere dei politici, abolire la loro autorità di decidere per gli altri. Che poi i cittadini vogliano o no usare questo diritto, spetta a loro deciderlo.

marco ., roma Commentatore certificato 10.06.12 13:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, adesso basta con le tue denunce su dove e come questi ladri rubano e sprecano.
Abbiamo anche bisogno di capire cosa proponi tu per cambiare le cose. Le elezioni si avvicinano e non puoi pretendere che continueremo a votare M5S se non sarai organizzato a risolvere problema per problema.
Ripeto:
Cosa vuoi e potrai fare per uscire dalla crisi?
Che pensi di fare con le pensioni sopra i 3000 euro al mese?
Che farai con gli stipendi dei ministri e del quirinale?
Che ne farai delle auto blu?
Come sistemerai gli sprechie della sanita' e delle pensioni ai finti invalidi?
Manderai in galera i medici collusi con le false certificazi9ni?
Che farai con i beni comuni come acqua, luce, gas, telefono, trasporti?
E la tua scuola come la vedi?
Pagherai gli impresari creditori dello Stato?
Congelerai il debito e gli interessi?
Insomma adesso vogliamo programmi e non intendiamo piu'farci ingrossare il fegato dalle tue rivelazioni negative e continue.
Noi ti voteremo ma dopo aver conosciuto il tuo programma.
Non possiamo regalare l'Italia al sindaco di Parma o a quelli come lui che non sanno organizzarsi e non si abbassano lo stipendio.
Dicci la tua verità.

gianfrancoperi p., genova Commentatore certificato 11.06.12 11:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il peggior analfabeta è l'analfabeta politico.
Egli non sente, non parla, non si interessa degli avvenimenti politici. Egli non sa che il costo della vita, il prezzo dei fagioli, del pesce, della farina, dell'affitto, delle scarpe e delle medicine, dipendono dalle decisioni politiche.
L'analfabeta politico è talmente somaro che si inorgoglisce e si gongia il petto nel dire che odia la politica. Non sa, l'imbecille, che dalla sua ignoranza politica , nasce la prostituta,il minore abbandonato, il rapinatore e il peggiore di tutti i banditi che è il POLITICO DISONESTO,il mafioso,il corrotto, il lacchè delle imprese nazionali e multinazionali. (Bertolt Brecht)
Non potevo scrivere di meglio in proposito...

renato vaccaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.06.12 12:52| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
non so se qualcuno le ha mai citato il proverbio della saggezza contadina che dice: "A vedere che un uovo è marcio siam buoni tutti quanti, ma a fare un uovo buono è buona soltanto la gallina".
Cordialmente
L.S. Filippi

prof. Luigi Silvano FILIPPI
Psichiatra psicoterapeuta
già Prof. associato di Psicologia clinica
nella Fac. di Medicina della “Sapienza Università di Roma”

Luigi Filippi 11.06.12 12:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto che il neo Sindaco nonche' rabdomante Pizzarotti ha "trovato" altre DUE sorgenti?
...la potente macchina organizzatrice 5 stelle non conosce ostacoli!

Il neo Sindaco *consapevole* dei problemi della citta' anche PRIMA d'esser votato...
e con in tasca il pacchetto *salvaParma*, ha gia' detto:
*I debiti lasciati dagli "altri"*, e:
*Non facciamo miracoli*?
NO? Bene! Questo mi piace del nuovo che avanza!

Comunque non si puo' chiedere a neofiti della politica di risolvere problemi di tale portata; un po' di praticantato, d'esperienza, di tirocinio ce vo' e
chiederei al PDC, PDR e autorita' competenti di spostare i nuovi sindaci in paesini piu' piccoli con bilanci attivi, senza alcun problema, dove, i "nuovi" possano dedicarsi alle piste ciclabili, la potatura delle aiuole e i filmati in rete!

Ieri ho visto Italia Spagna!
Non per "caso" zappando o perche' costretto:
Abbiamo acceso la Tv consapevoli...mi sono adattato e non rimpiango questa scelta scellerata!
Il risultato non m'interessa come il seguito.
Vorrei solo lanciare un altro appello al PDC, PDR, la FIGC, la UEFA, la FIFA e Maradona:
ABILITE gli INNI NAZIONALI dalle competizioni sportive!
BASTA!
Sembra che si stiano preparando per la guerra e non per una competizione sportiva:
Gladiatori armati di rete e forconi!

Inno a squarciagola, mano sul petto, sguardo verso un preciso punto del cielo,
rivolto verso quel dio "giusto" che sa cosa *fare* e su cui ognuno
ha un diritto di prelazione sulla prossima DECISIONE che prendera'!
Basta con questi RITI, nostalgici rituali con simbologie e coercizione annessa!
Basta trasformare teatri di aggregazione, di spirito di fratellanza, di rispetto e solidarieta' in scenari con nazionalismi prevaricanti che nemmeno subdolamente innescano sensi di superiorita' verso il prossimo!

Rinchiudetevi fra quattro mura, alzate i megafoni e friggetevi da SOLI
e non MOLESTATE i ragazzi con questi riti vudu e pratiche esoteriche!
Questo Io penso e propongo:
Funiculi' Funicula'!

anthonyc. billionaire club lugano (anthonyc. billionaire club lugano) Commentatore certificato 11.06.12 10:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici l'argomento è serio. Come da post di alcuni giorni orsono, in cui facevo, all'ingrosso, il mercato del voto, è evidente che ci sono in Italia ben il 50% di cittadini mal disposti a perdere il loro tempo per andare a votare. Il grosso di questi cittadini è dato dalle seguenti categorie: giovani e disoccupati, precari sulla giostra del lavoro ( si sale e si scende e tutte le volte si ricomincia d'accapo con lo stesso stipendio, se va bene) , artigiani e commercianti tacciati d'evasione fiscale, ma che a malapena sopravvivono, piccoli imprenditori che si dannano per 18 ore al giorno. Operai e impiegati con stipendio fermo al 1998! Chi può se la squaglia all'estero. In un anno se ne sono scappati in 400.000 ! Nel frattempo abbiamo 4 milioni di immigrati che mandano avanti le fabbriche con lo stesso sistema della giostra dei precari, schiavizzati dai mediatori del lavoro COOPERATIVE E INTERINALE! Le imprese che neppure reggevano a questo sfruttamento intensivo e a basso costo ha trovato ripiego in Cina. Ritornando a noi i votanti dei partiti tradizionali sono : i dip. pubblici, e tutti quelli che campano con lo Stato e le sue articolazioni. 50% dei votanti. Certo non tutti! Ma la maggioranza si! Tra questi ci sono gli intellettuali , i giornalisti e i sindacalisti , che cercano disperatamente di far votare per i partiti in parlamento. Con M5* le cose stanno cambiando, e alla grande! Ci sono ampi settori dei votanti tradizionali ai partiti che stanno liberandosi dalle catene e che nel appartato seggio faranno cadere cinque stelle. Ma è a tutti quelli che si vogliono astenere che bisogna offrire una parola e fatti di SPERANZA. Speranza di un profondo cambiamento. Mai più delinquenti e criminali in parlamento, mai più soldi buttati nel cesso per mantenere in piedi le CORPORAZIONI E LE CASTE!
Chi vi scrive è passato da una povertà senza scampo. 54 anni, per tetto una macchina senza benzina, senza lavoro , e con 200 euro in tasca. Adesso sono qui .........

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 10.06.12 22:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Antipolitico e' chi politica non fa.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 10.06.12 13:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il mio signor "q" si chiama
Rocco fa il carabiniere ed è originario di Gioia del Colle.
L'altro giorno ho ironizzato sull'immaginetta di padre pio
che tiene attaccata al cruscotto dell'auto e se l'è presa di brutto.
Sono rimasto esterefatto,ma non ho voluto infierire su di lui
in quanto pura e semplice vittima dell'oscurantismo culturale
che come una grave e densa coltre di nebbia,ancora
avvolge le menti degli eredi di quell'italia decadente del seicento
così intenta a venerare santi e madonne,dogmi e riti e rivelazioni miracolose d'ogni sorta,mentre l'europa protestante
già creava la strutture socio-economico-politiche dello Stato moderno.
Non è un caso che i paesi cattolici (italia e spagna in primis)
dominati dal conservatorismo religioso e dalla nobiltà latifondista,
rimasero culturalmente ed economicamente arretrati, mentre
inglesi, tedeschi, svizzeri e olandesi, spinti da una morale aperta e positiva,
riuscirono a dare un nuovo impulso al commercio, alla ricerca,
alle relazioni politiche e sociali, sviluppando la borghesia e l'imprenditoria
e creando le premesse allo sviluppo economico dei loro Paesi e del mondo intero.
I frutti di tutto ciò sono oggi ben visibili.

Quanti "rocco" o signor "q" abbiamo in italia ?
(pregasi evitare battute su tal siffredi...)

Verrà il tempo nel quale si adempirà la profezia di Lichtenberg, nel quale la fede in un Dio razionalistico verrà considerata superstizione, proprio come ora è già considerata superstizione la fede in un Dio di carne, miracoloso, cioè nel Dio cristiano. (L. Feuerbach)

M5* for ever !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 10.06.12 15:59| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Fino a ieri si è potuto capire chi nauseato dalla politica avesse scelto il non voto, in effetti non esisteva alternativa però oggi non si può assolutamente condividere chi continua ad estraniarsi, perché adesso esiste l'alternativa. Il Movimento 5 Stelle non è nato per sete di potere o desiderio di apparire o per arricchirsi, questo Movimento nasce con il compito di spazzare via la feccia che ha trascinato il nostro paese sull'orlo del baratro. Nasce per fermare la voracità di questa casta e dei suoi assurdi privilegi, nasce per cancellare tutte le leggi ad personam, per restituire la giustizia al popolo italiano, messa sotto i piedi proprio da coloro che li dovevano governare, nasce per costringere i ricchi a buttare il sangue a pagare le tasse come fatto finora coi lavoratori, nasce per stroncare la malavita, cacciarla dalle istituzioni e buttarla in galera. Nasce per ridare credibilità a quella parola trasformata in bestemmia, da una classe dirigente indegna, la parola "politica" deve tornare ad essere degna di stima, Se la popolazione non riesce a capire che il mondo è diviso in due: caste e disgraziati, tutto il lavoro per ridare alla popolazione il giusto posto, sarà vano. Non esistono partiti buoni, non esiste potere che faccia gli interessi di chi potere non ha, per questo necessita fare corpo unico contro queste caste e non farsi rincoglionire dalle sigle dei loro partiti. Questi partiti hanno tutti il medesimo scopo: sottomettere la popolazione per consentire ad essi una vita nel lusso più sfrenato. La popolazione tutta deve schierarsi contro queste associazioni sostenendo chi non fa parte di queste élites. Il Movimento 5 Stelle è fuori da queste logiche, è composto da gente capace e onesta presa dalla strada e appartenente alla NOSTRA categoria: il popolo!
Basta dare il voto ai partiti e basta col rifiuto di protesta. La vera protesta è votare il Movimento 5 Stelle.


(dal blog: Diciottobrumaio)

Scrive oggi Grillo: «Ognuno vale uno, ma chi non partecipa vale zero».

Ebbene sì, caro Grillo, chi non partecipa al voto vale zero. E chi partecipa?

Per oltre 50anni, dal 18 aprile 1948, decine di milioni d’italiani hanno votato PCI, senza che questo partito abbia espresso un governo, o almeno un ministro. Al massimo ha “influenzato”, ma chi comandava erano altri. Se gli ex PCI sono voluti entrare in un governo hanno dovuto cambiare il proprio nome e la propria ragione politica, giusta o sbagliata che fosse. Con alla guida un democristiano di nome Romano Prodi.
Il signor Q, al quale tu Grillo alludi, si trova in quelle condizioni non perché non va a votare, ma proprio perché con il voto ci troviamo nelle note condizioni odierne. Ora governano, per interposta persona, ma con i voti del parlamento, gli ex del Pci assieme agli ex democristiani, con gli ex fascisti e le truppe cammellate di tal Berlusconi.
E tuttavia le decisioni le prendono a Francoforte, Berlino, Washington, nelle banche, in Vaticano e nelle altre cosche e nelle congreghe paramassoniche, dappertutto tranne che in parlamento, dove sono semplicemente formalizzate.
Caro Grillo, capisco la tua posizione attuale, il tuo bisogno di suonare la campana a raccolta, ma non sono morti solo questi partiti, non è marcio solo questo sistema, è che nell’insieme, nella situazione storica data, noi comuni mortali non contiamo un cazzo con il nostro voto. Il tuo Movimento potrebbe raggiungere anche la maggioranza assoluta in parlamento, ma il giorno dopo dovrebbe fare i conti, per pagare pensioni e stipendi, con i centri di potere di cui sopra. Il tuo Movimento servirebbe solo per lucidare l’argenteria.
(continua sotto)

Uno di passaggio 10.06.12 17:26| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO STATO SIETE VOI
L'ANTIPOLITICA SIAMO NOI!
ALLA RESA DEI CONTI BASTARDI!!
Gente di Sardegna, state con noi e noi saremo veramente al vostro fianco in tutte le vostre battaglie future per la vostra e nostra amata isola!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 10.06.12 13:58| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Giggggi Buffon dà il sorriso ai randagini,

va ad Auschwitz

e se venne le partite..

Contraddizione ?

Mica tanto..

Per rendervi conto

che non c'è contraddizione

tenete conto

che i due telecronisti della RAI TIVVI

Dossena e Gentili

hanno sul contratto una clausola

che gli impone di dire

come minimo 50 volte la parola CUORE.

Tecniche giudaico - cristiane.

L' unico valore è il denaro,

la sostanza è il denaro,

ottenuto in qualunque modo,

la copertura è il cuore,

ostentato.

L'importante è ripetere la parola CUORE

in qualunque modo

(gli azzurri giocano con cuore,

che cuore questi azzurri

et similia)

durante la telecronaca della partita

Spagna - Italia.

Il popolino popolano e popolare,

che nun capisce un cazzo di calcio,

sente la parola CUORE e dice:

“Hai visto ?

Non sono dei miliardari mercenari..

Giocano col CUORE.

Danno il sorriso ai randagini..

Vanno ad Auschwitz..

So' bbboni !”

In tal guisa

si “ricostruisce l’immagine del calcio italiano…

Solo quella eh..

La sostanza resta la stessa..

Scommesse in ricevitoria..

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 10.06.12 19:04| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Basta criticare Pizzarotti.

Ma che vi frega se va in tv o no è una sua scelta...
queste sono critiche inutili e STUPIDE.

sta facendo un gran lavoro lascetelo lavorare in pace..

cio che conta sono i risultati e ci vuole tempo e calma...
le polemiche (per cavolate) non servono a nulla.

ma che vi frega se fa un interista qua o la'... bha è stupido discutere su questo.

Lascetelo lavorare in pace.. BASTA.

kryus thefire, Olimpus Commentatore certificato 10.06.12 19:00| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Per questo e per altro quando sarà il momento la mia X andrà sul Movimento 5 Stelle.

Gli faremo un Qulo così!!!!

Giacomo E. Commentatore certificato 10.06.12 15:38| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

non bevetevi le panzane del grillo sul terremoto:
speculare sui cadaveri attira l'attenzione dei media...

il terremoto non è uno show 10.06.12 23:39| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL COLMO.
In Italia, hanno messo un tetto alle pensioni.
Si, a quelle minime delle lavoratrici.
Infatti, una lavoratrice, se a 65 anni, la sua pensione non raggiunge i 630 Euri/mese (l.5volte l'assegno sociale), la pensione NON GLIELA DANNO.
Per ora, hanno detto che per avere la pensione anche se inferiore a 630 Euri/mese, dovrà avere 70 ANNI (art. 24 comma 7)
E TUTTI ZITTI, INCLUSO IL BEPPE.

antonio d., carrara Commentatore certificato 11.06.12 08:59| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corriere della Sera > Scienze > Animali >

ANIMALI/ LE DEPRAVAZIONI SESSUALI DEI PINGUINI al polo sud

Necrofili, stupratori di gruppo:
svelato il vero volto dei pinguini
Uno studio dei primi del Novecento, rimasto segreto finora, rivela le perversioni sessuali degli animali dell'Antartide

Innamorati, disposti al sacrificio e fedeli. Nell'immaginario collettivo - anche grazie a film che ne hanno descritto le lunghe marce tra la neve per tornare a casa - i pinguini sono l'embema della monogamia. Ma una scioccante verità, rimasta segreta per un secolo, emerge ora da uno studio scientifico. «I pinguini di Adelie fanno sesso fra maschi, a volte violentano le femmine, uccidono i pulcini, talvolta i maschi si accoppiano perfino con femmine morte, anche da tempo...». Così scriveva circa un secolo fa il naturalista inglese, George Murray Levick, in un rapporto rimasto chiuso in un cassetto per non scandalizzare la Gran Bretagna dei primi del 900.


ANNOTAZIONI IN GRECO - L'esploratore Levick era uno scienziato al seguito della spedizione (finita poi male) di Robert Scott al Polo Sud, che trascorse in Antartide lunghi periodi fra il 1911 e il 1913. Levick passò l'estate del 1911-12 a osservare le colonie di pinguini di Adelie nella zona di Cape Adare. E gli appunti sul comportamento sessuale dei non accoppiati - scritte in greco antico affinchè solo pochi potessero leggerle e secretate perchè‚ il mondo non inorridisse - sono emerse dall'oblio 100 anni dopo, in un mondo pronto ad accogliere quelle «terribili verità» che un uomo di epoca eduardiana non poteva divulgare.

CARTE SEGRETE - Le «carte segrete» sulle «depravazioni» sessuali furono stralciate dal trattato che Levick scrisse, una volta tornato a Londra, sulla base delle sue osservazioni, intitolato «Natural History of the Adelie Penguin» (Storia naturale del pinguino di Adelie). >>>

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 10.06.12 19:59| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

concordo Beppe le bollette del gas sono arrivate a prezzi assurdi ( 3,80 Euro al MC ) acqua calda un lusso... io ho staccato utenza e non gli pago arretrato ci sono alternative per acqua calda e scaldarsi.

Note : avete visto il TG5 delle ore 13 ??? apertura TG per 10 minuti parlano della partita Italia Spagna e non dei problemi di sopravvivenza che attanagliano le famiglie italiane tra cartelle equitalia mutui benzina e mancati arresti di un PENATTI LUSI DEGROGORIO e politicanti vari ...
qualcuno ieri mi ha detto " gli italiani sono accomodanti e non rivoluzionari"

i ladri e i maiali politici sono all'ingrasso da troppo tempo speriamo che gli vengano delle malattie a loro e le loro famiglie

sabatino 10.06.12 13:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Tanti signor Q si sveglieranno con le scadenze dell'IMU... forse.

silvanetta* . Commentatore certificato 10.06.12 13:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

era un altro mondo, era un'altra Italia, ma sopratutto
erano altri uomini.
ce n'erano persino alcuni che davano e ricevevano valore, onore e decoro da quella loro grande passione per la Politica.
oggi questo può persino apparire incredibile.

Enrico Berlinguer disse una volta in un'intervista che se non fosse diventato segretario del P.C.I. avrebbe voluti essere un modesto professore di provincia in un college, magari americano.
e, pensate un pò, a intervistarlo era Oriana Fallaci, che lo rispettava e stimava come nessun altro uomo politico, e non solo italiano.

durante il suo ultimo comizio, l'11 giugno 1984, mentre l'ictus lo stava uccidendo e la gente, che aveva capito, lo invitava a smettere, lui non si fermò.
voleva pronunciare quella frase che era troppo importante, più della sua salute:

"Compagni, lavorate tutti, casa per casa, strada per strada, azienda per azienda"

al suo funerale c'era così tanta gente che oggi non si riunirebbe nemmeno per tutti ma proprio TUTTI i politici italiani messi insieme.

"Qualcuno era comunista perché Berlinguer era una brava persona".
(Giorgio Gaber)

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.06.12 09:32| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa discussione è molto azzeccata: è vero, molti sono disillusi, io per primo che non voto da oltre 20 anni, troppo schifo.
Per M5S potrei fare un eccezione.... però vorrei fare notare a lorsignori che AD OGGI non mi risulta conoscere UN SOLO NOME di candidato che si presenti alle prossime politiche (che sono tra pochi mesi, non tra qualche anno) col M5S.
Non basta il programma, occorre anche sapere CHI lo porta avanti in Parlamento e se ha i coglioni per farlo.
Chi mettiamo come ministro degli esteri? Un ragazzetto neodiplomato, tanto onesto e tanto bravo? Al G8 se la mangiano vivo!
Insomma, per prendere i voti dei disillusi (disillusi... ma non fessi) non basta dire "noi siamo gli onesti", chi mettiamo mettiamo, non funziona così: occorre anche tirare fuori dei nomi CREDIBILI. E possibilmente non il giorno prima delle elezioni.

ezio g., sv Commentatore certificato 10.06.12 23:09| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


a scrivere cazzate di post alla fine fan scazzare anche gli hackckcer

baby lon 10.06.12 13:30| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

E con questo si cerca di prendere i voti di chi si astiene.

Dimenticando che la politica, l'arte della polis, non si esprime solo attraverso i partiti ma tramite il proprio comportamento nella società.

Non è corretto forzare le persone in categorie tipo: "tu voti e sei un cittadino consapevole", "tu non voti e non vali niente".

Basta con questo manicheismo.

heropass 10.06.12 14:02| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo il Post di oggi il "Signor "Q"assolutamente perfetto.E'la madre e padre di tutti i post.Non occorre altro che riflettere sul mondo come noi crediamo a volte ingenuamente che sia ...Solo cambiando noi stessi cambiamo il mondo nella realtà delle cose mentre da anni non si fà che parlare e parlare e parlare......
Non bisogna stare più soli ma essere tutti insieme:)
Bisogna fare.
Basta Parlare.
Basta:)

CinqueStelle
*****
Francesco Roma

Francesco Roma 10.06.12 13:39| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Beppe,
se proprio devi continuare a scrivere questi post da latte alle ginocchia, almeno scrivine uno sulla questione della vivisezione animale. In particolare su quella merda della senatrice pd Francesca Marinaro che vuole stralciare la norma per chiudere green hill.

grazie

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.06.12 19:46| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e quei coglionazzi dell anonimous ci fanno le pippe a noi ...ma mi faccia il piacere mr anonimous!!

michelemaria quinci, verona Commentatore certificato 10.06.12 13:00| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con VIVA e VIBRANTE partecipazione , oggi,
Mister N. sara' presente alla partita di calcio dell'Italia.....


Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 10.06.12 15:40| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

E se il signor Q non ha i soldi per dar da mangiare ai propri figli figurati se li ha per collegarsi al tuo sito quindi il signor Q pur non volendo conterà zero. Caro signor Beppe, guarda che la realtà è ancora peggio di come tu la rappresenti. Visto che in tv tu non vuoi apparire per ragioni tue, è giusto ricordarti che milioni di persone non hanno la possibilità di seguirti in rete perchè hanno altre priorità a cui pensare: potessero forse ti seguirebbero quindi pensa a quei signor Q che stan peggio di come tu possa mai immaginare e non sanno neanche che tu ti sei messo a fare "l'antipolitico, populista, demagogo" e chi più ne ha più ne metta.

Gaetano Campisi, Martina Franca Commentatore certificato 10.06.12 19:08| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori