Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le ferie di Polillo


polillo_ferie.jpg
"Riflettendoci bene, le dichiarazioni del sottosegretario Polillo sulle ferie degli italiani (ha detto che dovremmo fare una settimana di ferie in meno per alzare il Pil, se mai qualcuno se le fosse perse) non sono sorprendenti. Un sottosegretario di un governo come questo, del resto, cosa poteva dire? I suoi superiori sono i Monti, le Fornero, i Passera. Gli stessi che stanno cercando di vessarci in ogni modo: introduzione dell'Imu, età pensionabile prorogata all'infinito, pressione fiscale alle stelle. Il discorso di Polillo sulle ferie è solo l'ultimo di una lunga serie. Previsioni? Io ne ho già studiate tre:
1) orario di lavoro allungato da 8 a 18 ore giornaliere (quattro bastano per dormire, e si può mangiare lavorando. Il Pil cresce.
2) Abolizione per tre anni delle feste e delle domeniche (escluso Pasqua e Natale, se no il vaticano si incazza). Il Pil cresce.
3) Introduzione della visita fiscale sul posto di lavoro (stai male? Vieni al lavoro e ci sarà un medico, pagato dall'azienda, a giudicare se puoi lavorare o no). Il Pil cresce.
Continuo a pensarci, magari me ne vengono altre".
Oscar T.

20 Giu 2012, 20:23 | Scrivi | Commenti (154) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Stronzo di un burocrate se sapesse cosa vuol dire faticare sul posto di lavoro sta minchiata non la diceva

fabrizio i., varese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.12 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Quest'uomo è un genio, lo dico per davvero: è una specie di sparaminchiate assunto col preciso scopo di distrarre la pubblica opinione dalle faccende serie, rendere tollerabile e più umana la fredda spietatezza del Governo Morti, e svolge il suo compito con una efficacia senza pari.....

harry haller Commentatore certificato 23.06.12 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Per "Polillo" ,che se ne sta al fresco d'estate in parlamento(e ce ne vuole di aria condizionata per raffrescare a dovere quell'ambiente)e al caldo d'inverno(e ce ne vuole di calore per riscaldare quell'ambiente visto che il calore tende a salire in alto),al fresco sulla sua auto blu(come si sa il climatizzatore fa consumare di più l'auto quando è in funzione-io lo tengo spento visto anche il costo del carburante),"lavorare" per loro parlamentari una settimana in più all'anno non dev'essere proprio un problema e un sacrificio così immenso...io proporrei invece di spegnergli l'aria condizionata d'estate facendogli bagnare il culetto su quelle poltroncine infradiciate di sudore,i riscaldamenti d'inverno facendogli gelare il culetto su quelle poltroncine e farli viaggiare su quei treni e bus senza aria condizionata e riscaldamento,obbligandoli d'estate a viaggiare con la testa fuori dal finestrino nella speranza che sbattano la testa contro qualche cartello stradale e d'inverno con giacconi e cappotti multistrato con i denti che battono dal freddo fino a consumarsi nella speranza che si debbano rivolgere ad un dentista a farsi devitalizzare tutti i denti(e anche il cervello) a spese loro e non di noi cittadini italiani.Ecco,una manovra simile aumenterebbe il pil sicuramente:ma scherziamo,sapete quanto consumano qui condizionari che raffrescano quell'ambiente d'estate???e quelle caldaie per scaldare tutto quell'ambiente???Fatevi un giro "virtuale" del parlamento nel sito della camera dei deputati e dei senatori,poi fatemi sapere se per voi "Polillo" sarà ancora d'accordo se lavorare o no a condizioni simili estreme una settimana in più nel parlamento italiano.Questa non è antipolitica:Mi scusi, "Polillo",posso avere il conto totale delle Fatture Enel e Gas del parlamento,almeno posso farmi due conti pure io e fare la mia proposta coerente per aumentare il Pil...

IDA PASSUCCI, BERGAMO Commentatore certificato 23.06.12 12:30| 
 |
Rispondi al commento

la colpa è solo nostra perchè permettiamo a questi delinquenti di fare tutto quello che vogliono. Dobbiamo tutti andare a cacciarli con le mazze, altrimenti questa gente continuerà a dissanguarci, ad offenderci e a ridere dei nostri commenti. E' ora di unirci e di dire basta e mandarli a casa o in galera

celeste santoro, monselice Commentatore certificato 23.06.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci sforziamo piu' di tanto, Polillo e' il prodotto geneticamente modificato dell'edera nostrana (leggasi PRI) nato dal rapporto incestuoso fra le intellighenzie repubblichine e i banchieri onanistici sponzorizzati da Monti. Attenti perche' loro parlano ma altri sono gia' pronti ad agire.

salvo f., floridia Commentatore certificato 22.06.12 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Polillo è uno scherzo ! Secondo me non ha nemmeno frequentato le scuole elementari. Quello che è molto preoccupante è il sottolivello della materia grigia del suo cervello. Credevo fosse uno scherzo veramente, quando ho ascoltato per radio la sua dichiarazione, non concepivo come un essere pensante avesse scureggiato una ipotesi del genere. Allucinante veramente, e fortemente scandaloso che nessuno all'interno di questo governo (ladro) non ne avesse chiesto le dimissioni immediate, ma visto il grado di intellighenzia generale non è proprio una sopresa.
Resistiamo resistiamo.... tanto prima o poi dovremo andare a mettere la croce sulla scheda, sempre che ce lo permetteranno.

Roberto D'Alessandro 22.06.12 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Ecco perchè l'Italia è in condizioni miserevoli, scusate ma se Polito rappresenta la categoria della classe dirigente nel ns Paese, cosa vi aspettavate di più? per il momento dobbiamo ancora soffrire e tenerci pronti alle prossime elezioni, si perchè sono quelle la ns arma per mandarli fuori a calci nel culo, dopo che avranno depositato tutto ciò che hanno preso.

carmela romano 22.06.12 15:17| 
 |
Rispondi al commento


qualche giorno fa il post di NORINBERGA AL ITALIANA
il ragionamento era semplice

non volere la forca per loro per evitare la forca per noi dopo
NOI CI SIAMO GIA SULLA FORCA
caro beppe io NON SONO D ACCORDO
PER QUESTI PERSONAGGI NON CI VUOLE UNA NUOVA BASTIGLIA
QUI CI VUOLE UNA NUOVA E FUNZIONANTE AUSCHWITZ
in un mese risolviamo tutto
E come diceva stalin
niente uomini ...niente problemi

niente politici piu risparmi E + PIL
ci vogliono schiavi
e noi ci regaleremo un tattuaggio su di un braccio e dopo qualche settimana un ....
bagno finale

stalin e hitler aveva ragione
bisogna selezionare la popolazione per
togliere i parassiti dalla radice
eliminare i dementi di mente
e questo e uno di quelli
IN ITALIA NON C E IL LAVORO
LORO HANNO FATTO LEGGI CHE DI FATTO LO HANNO RIDOTTO
E COSA PENSANO ... DI FAR LAVORARE DI PIU I VECCHI ,,,PER INCENTIVARE IL LAVORO DEI GIOVANI
RISOLVONO IL PROBLEMA DELLE PENSIONI ...ABOLENDO LA PENSIONE
TARTASSANO GLI OPERAI (QUELLI CHE GLI PAGANO IL LORO STIPENDIO )PER NON TASSARE CHI NON C E LO PAGHERA MAI...
RISOLVONO IL PROBLEMA DEL LAVORO ...SPOLPANDO I DIRITTI DEI LAVORATORI
(MA IL PROBLEMA E LA BUROCRAZIA ....)
QUESTO COIONE VORREBBE FARCI LAVORARE GRATIS PER UNA CASTA DI IDIOTI PER UN PIL INESISTENTE

gratis perche piu lavori piu tasse per loro...
coglione ringrazia il mov 5 stelle perche l unica alternativa di difesa per noi ..sarebbe
un movimento di PULIZIA ETNICA

stefano b., rovato Commentatore certificato 21.06.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento

qualche giorno fa il post di NORINBERGA AL ITALIANA
il ragionamento era semplice
volere la forca per loro per evitare la forca per noi dopo

caro beppe io NON SONO D ACCORDO
PER QUESTI PERSONAGGI NON CI VUOLE UNA NUOVA BASTIGLIA
QUI CI VUOLE UNA NUOVA E FUNZIONANTE AUSCHWITZ

stefano b., rovato Commentatore certificato 21.06.12 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani pensano ancora di essere nel paese dei balocchi, scordiamoci quella spensierata atmosfera che ha ingrossato a dismisura il debito pubblico italiano. Gli USA per quel misero 2% di crescita hanno rinunciato a tutto. Da quasi due anni lavoro negli USA, qui hanno rinunciato a ferie ed ad ogni forma sindacale, gli studenti vivono lavorano nei supermercati o nei bar per pagarsi prima lo skateboard e poi gli studi, gli anziani in pensione arrotondano con qualche lavoro part-time perchè dopo 40 di lavoro la pensione non basta, gli ingegneri miei colleghi lavorano sapendo che il motto è "meglio 10 ingegneri in cina che 1 in USA" e ovviamente ti possono licenziare da un giorno all'altro...la serenità che non vogliamo perdere in Italia qui negli USA non esiste già da tempo. Spero solo che l'Italia riesca a trovare un altro modello per la crescità diverso da quello americano meno crudele e più umano.

Lorenzo T., Milano Commentatore certificato 21.06.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Paesi come la germania hanno ridotto l'orario di lavoro e mantenuto identici i salari per diminuire il tasso di disoccupazione, mentre i nostri tecnici propongono più ore di lavoro...non ho parole...

Christian P. Commentatore certificato 21.06.12 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Forse il ministro non sa che le aziende tendono a far fare una settimana in più di ferie per non ricorrere alla cassa integrazione. Cosa fa la gente una settimana in più a lavoro se non c'è sufficiente carico di lavoro??

Ricky 21.06.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento

io di queste storie non ne posso piu'so solo che 3 anna fa ho avuto la bella idea di aprire una attivita'e ora tutti i giorni combatto nella giungla della burocrazia.
Un consiglio fate politica, non lavorate!!!!!

Alfani Marco 21.06.12 16:32| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre bello fare il bu..ccio con il c..o degli altri...

Gio P Commentatore certificato 21.06.12 15:42| 
 |
Rispondi al commento

E nessuno parla della nuova legge sul lavoro. Analizzatela e ditemi voi se mai potra' creare sviluppo, visto che i costi ricadranno tutti su aziende e lavoratori. Ma di questo nessuno parla. Tutti a puntualizzare che favorira' le assunzioni a tempo indererminato, vedrete che favorira' solo i licenziamenti e non rinnovi dei tempi determinati le non conferme dei contratti di collaborazione.
Di queste realta' che aono le piu devastanti e quelle che piu ci massacreranno nessuno parla... Nessuno. Dai politici ai prezzolati giornalisti.
Non daro'appuntamento a nessuno in parlamento perche' io da questo schifo scappero' presto

Davide b. 21.06.12 15:28| 
 |
Rispondi al commento

RINCOGLIONITI.A VEDERVI PARE DI STARE DENTRO UNA VILLA PER ANZIANI A LUNGA DEGENZA.

monica mansueti, ROMA Commentatore certificato 21.06.12 15:19| 
 |
Rispondi al commento

ORA DIVENTO VOLGARE.MA VOLETE CHE CI ABBASSIAMO I PANTALONI E CI METTIAMO COL CULO ALL ARIA?

monica mansueti, ROMA Commentatore certificato 21.06.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Salve . Come mai nessun sindacato protesta per i soldoni al mese in piu' che si portano a casa TUTTI quelli che sono impiegati al Quiri-urinale ? Dal piantone , portieri, poliziotti, carabinieri, uscieri, camerieri ad eatta parita' di occupazione beccano centinaia e migliaia di euri al mese piu' degli stessi lavoratori extra Palazzo . Niente di peggio di una Monarchia Repubblic'anal e di un decrepit arrogant filocatto reuccio ex komunista .

S.Baricolo 21.06.12 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In sé la proposta non sarebbe scandalosa, se l'Italia si chiamasse Cina, se fosse necessario produrre di più, per soddisfare una domanda di beni in crescita. Peccato che il mercato interno sia fermo e le esportazioni siano fortemente ostacolate dalla concorrenza asiatica. Polillo, gentilmente spieghi a questi ignorantoni di italiani per quale motivo si dovrebbe aumentare la produzione e di quali beni. L'eventuale surplus sarà direttamente recapitato a casa sua.

CARLO C., ROBBIATE Commentatore certificato 21.06.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rosy bindi ma vai a farti inculare da un africano di razza mandingo . cosy nn ci romperay piu i coglioni.

lorenzo di sansa lorenzo di sansa, torino Commentatore certificato 21.06.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Questo e' un deficiente fra i deficienti. Quando loro avranno rinunciato ai loro privilegi, pensioni d'oro, superstipendi e mazzette, solo allora si potra' parlare delle nostre ferie o pensioni che ovviamente dopo che avranno restituito il maltolto non potranno che aumentare. Altro che tagliare! Si tagli le palle per favore. Purtroppo per il maltolto dovremo ancora attendere la giùria popolare. Ma arrivera'. Deve arrivare.

Davide Gaggini 21.06.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

ma vattene a fanculo , con sta faccia di merda che hai , tra un po ti manderemo noi a lavorare, caro grillo non dobbiamo dimenticarci di nessuno di questi,

lorenzo di sansa lorenzo di sansa, torino Commentatore certificato 21.06.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

polillo...la senti questa voce?
VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!
l'avrà sentito?

Simone S., Roma Commentatore certificato 21.06.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ennesimo grande economista ala PDL, sotto la protezione della Fondazione Cicchitto. E quelli che usciranno dalla fantomatica Università delle libertà che tireranno fuori? Vendiamoci le coste, le isole e i fiumi?

Fran V. Commentatore certificato 21.06.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Alle famiglie di Casini, Rutelli, Schifani, Diliberto, quello dei massaggi shiatsu, recatisi in vacanza alle Seychelles glielo va a dire Paolillo che per quest' anno debbono rinunciarci.

antonio crepaldi, besate Commentatore certificato 21.06.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Le mamme in Germania possono godere di un periodo di maternità
che dura un anno, dopo la nascita. In seguito ritornano al lavoro al 60%.
Anche il padre ha diritto a delle ferie per aiutare la moglie.

Risultato stanno venendo al mondo tanti bambini che garantiranno la pensione ai loro genitori.
Altro che lavorare di più come propongono i nostri politici!
Claudia

claudia p. Commentatore certificato 21.06.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

4) tassa ecologica sul costume da bagno: (costume = spiaggia=mare = pisciata in acqua)

5) tassa ecologica sullo skypass (per farti la pista dobbiamo tagliare alberi

6) Tassa sul tagliaerba ( motore a benzina tassato come gli altri9

fabio de grandis 21.06.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Questa mi fa venire in mente il ministro romani, che voleva abolire la pausa pranzo perchè se no in Italia verso quell'ora si blocca tutto. E i loro (dei ministri/sinistri) schiavi non possono fermarsi, devono continuare a lavorare.

Gigio Il Pendolare 21.06.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento

ma se siamo una nazione che produce ad un costo superiore di quel che vende ogni cosa!

Se lavoriamo 1 settimana di più produciamo più debito e facciamo più danni!


Semmai dobbiamo capire come mai quando produciamo spendiamo più di quel che guadagnamo e produrre leggi e regolamenti per risolvere questo problema.

bruno-bassi 21.06.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi paiono idee grandiose, l'unico errore è il fatto che il medico lo dovrebbe pagare l'azienda: consiglierei che venga addebitato in busta paga al lavoratore

f.p. 21.06.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Queste sono solo provocazioni per innervosire la gente e creare inutili dibattiti per sviare l'opinione pubblica. Non caschiamoci per favore!!!

Andrea . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma in un momento in cui la disoccupazione ed il precariato stanno portando il popolo in piazza, ma come si può affermare che una riduzione delle ferie aumenti il PIL? Ma quanti sono oggi in Italia a godere completamente dell'istituto delle ferie?

enrico corsetti 21.06.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento

dopo questa affermazione può tranquillamente vincere il premio : POLITICO DEMENTE 2012/2013 . Berlusconi lo aveva più volte vinto in passato. i candidati x la vittoria quest'anno sono molti e tutti celebrolesi.. Dai polillo !! sarà dura ma puoi farcela!!!

Roberto C., udine Commentatore certificato 21.06.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento

ma si dovrebbe vergognare di ricoprire un incarico così importante una persona così.....ma vedo che tutto il governo di tecnici sta spremendo i poveracci....è una vergogna bisognerebbe togliere tutti i beni che hanno e mandarli in esilio questi tecnici mafiosi e massoni

Roberto V., Somma Lombardo Commentatore certificato 21.06.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento

NELLA MENTE DEL BUROCRATE

Il problema di questo paese è che PULLULA DI POLILLI,costosissimi da mantenere per chi veramente lavora e produce e che poi partoriscono queste genialate,che fanno capire la loro tara intelletuale.

flavio rocco Commentatore certificato 21.06.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento

che ne pensate di questo modello di banca?:

http://www.aduc.it/articolo/altra+moneta+possibile+altra+finanza+possibile_20434.php

Giuseppe Paradiso 21.06.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Polillo ha il cervello grande come uno spillo

opo cane Commentatore certificato 21.06.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ridurre ad 1/3 il numero dei parlamentari e dirigenti pubblici ed il PIL andra' alle stelle. Forse è scontato ma mi piace ricordarlo.

lino l., massa martana Commentatore certificato 21.06.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Io ho proposto di abolire DEL TUTTO le ferie di TUTTI i lavoratori.
Se con 7 giornate di ferie in meno si recuperal'1% del PIL con 32 giornate il PIL dovrebbe salire al 4,5%. Aiutiamo questo POVERO governo !!!

Giuseppe Velardo, Torre Annunziata Commentatore certificato 21.06.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di orario di lavoro: perche' gli statali lavorano (se lavorano) solo 36 ore al mese, mentre tutti gli altri 40 o almeno 38? io proporrei che finche' non si supera la crisi, gli statali lavorino due ore in piu' e dopo, magari, ora in piu' e tutti gli altri un'ora in meno.

luk 21.06.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma avete visto che faccia? Ma questo è un pagliaccio messo lì per far fare bella figura agli altri. Paragonato a un pulcino anche un piccione sembra un aquila

Simone D., Padova Commentatore certificato 21.06.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Se lavoriamo di più non cresce proprio nulla.
il PIL cresce se crescono i consumi !
L'idea è completamente sballata.
L'unica cosa che cresce è la nostra rabbia e la stupidità di chi crede in queste sciocchezze.

Carlo C., Milano Commentatore certificato 21.06.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

già Kennedy affermava che il p.i.l. non era un indicatore credibile

Leonardo Massimo Muci 21.06.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Se noi italiani avessimo un po piu' di amor proprio
certa gente non si azzarderebbe a sparare certe cazzate!!!!!se fosse per me gente come polillo lo esilierei a scavare in una miniera per qualche anno
a 1000€ al mese per vedere se poi fa con una settimana di ferie in meno all'anno x aumentare il pil. ma vai a lavorareeeee polillo(e per lavoro ne intendo uno vero, non il politico).

robert p., ferrara Commentatore certificato 21.06.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Io direi a queste illustri menti "ministeriali" di farsi venire qualche idea seria non qualche provocazione. Quelle non servono, perlomeno a noi.
Ma la verità è la solita idee non ne hanno, hanno solo certezze, quelle che loro non perdono mai, qualsiasi cosa succede e qualsiasi crisi ci sia. Vorrei aggiungere che credo nemmeno tu/lei Oscart T. hai/abbia avuto delle idee o provocazioni aggiuntive, hai copiato quei tre punti probabilmente dallo statuto dei lavoratori Cinesi, al quale tristemente ci vogliono affiliare... e questa non è provocazine.

Vito 21.06.12 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Io ormai da anni faccio due sole settimane di ferie 1 in inverno ed 1 in estate per cui sarei addirittura sotto alla restrizione voluta dal sottosegretario e, quindi, non criticabile per scarsa voglia di lavorare.
Quello che mi lascia basito è la faciloneria di questa gente che dovrebbe essere TECNICA!
Certo che se fai una settimana di lavoro in più aumenti il PIL, ma di quanto?
Innanzitutto dovrebbe esserci il lavoro, cosa che al momento non è così scontata dato che vedo molti miei parenti operai che fanno mesi di cassa.
Altra cosa da mettere in conto è che con una settimana di ferie in meno ci sarà meno introito (e meno PIL) dalle attività legate al comparto turismo.
Per cui dove sta questo guadagno???

Donato Tobi () Commentatore certificato 21.06.12 09:12| 
 |
Rispondi al commento

(null)

S.Baricolo 21.06.12 09:00| 
 |
Rispondi al commento

ottimo, torniamo all'800.
Io tornerei però al 1789...modello francese...

sariel lerias 21.06.12 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Per favore cosa e' il PIL?perche in suo nome vengono dette tante miserabili balle?Non e' il modo dimaswcherare tutte le spese folli dei partiti che si spartiscono indebitamente le nostre imposte?Non e' PIL tutte le indebite prebende dei cosiddetti consulenti del nulla?Non e' ilPil le pazze spese per tenere a galla le Provincie che nessuno vuole ma stanno sempre li' a succhiare soldi? Non e' Pil Le regioni a statuto speciale?perche esistono ANCORa?)o consiglieri in Sicilia, sessanta in Lombardia e dagli a succhiare soldi....invece e' PIL l'asilo nido che non serve. ci sono i nonni, e' PIL la scuola che deve essere affossata, e' PIL la Sanita' dove tutti mangiano ma azzerano i posti letto,.....devo con tnuare???? ma andiamo tutti aff......o

aldo abbazia 21.06.12 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non lo va a dire a utti quei lavoratori che fanno una settimana di lavore e una di cassa integrazione? Oppure a quelli che sono in cassa integrazione da mesi se non anni? O a quelli che un lavoro proprio non ce l'hanno e invece quanto vorrebbero averlo? Il problema è che questa classe politica o "Tecnica" è distante dal mondo reale esattamente come lo era quella precedente. Non sanno nulla di come stanno realmente le cose, di come funziona il mondo del lavoro, dei problemi di chi lavora e di chi non lavora, dei cassintegrati, delle aziende che chiudono o per andare a produrre all'estero o perchè strozzate dalle tasse. Vivono in una realtà virtuale e da li non vogliono uscire. La Fornero è l'esempio di quanto questi siano lontani dalla realtà, difatti trattano i problemi della gente come fossero numeri, ma la gente non è "numeri"la gente sono persone in carne e ossa, famiglie, giovani e anziani. Polillo è un poveretto, poco intelligente e poco informato, arrivato dove è arrivato grazie a spinte, spintarelle e raccomandazioni e leccaculismo sfrenato. Come fa a sapere come funziona il mondo del lavoro? E di conseguenza: come fa a dire cose sensate?

Aldo V., Torino Commentatore certificato 21.06.12 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che abbia detto una cosa molto intelligente... In un periodo in cui molte aziende fanno smaltire le ferie arretrate oppure mettono in cassa integrazione e/o mobilità i dipendenti per farla stare a casa (ergo: non c'è lavoro), sarebbe sicuramente utile togliere ferie per aumentare il PIL!!!! >_<
Ma questa gente qua con quale parte del corpo le pensa certe cose?!
Lo so: con il cervello! E le pensano bene, perchè fungono come distrazione dagli argomenti più importanti e a cui si dovrebbe prestare più attenzione! Fanno sempre così: quando ne sparano una grossa, bisogna ignorarla e cercare altre notizie eventualmente coperte! ;-)

Christian Santagata 21.06.12 08:43| 
 |
Rispondi al commento

un genio , quest uomo e' un genio , lui fa follie per il ...pil , ma io preferisco cetto laqualunque , lui invece del pil fa follie per il ...pilu

antonio 21.06.12 08:43| 
 |
Rispondi al commento

che strano si è laureato in economia con una tesi col keynesiano F.Caffè e poi propone:
calo ferie = calo Costo del lavoro = calo reddito reale = calo domanda beni di consumo = calo del reddito nazionale = ....... tutto con un moltiplicatore!
Polillo forse il professore Caffè si sta rivoltando nella tomba.

maria teresa C 21.06.12 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi alzo in piedi e facendo la òla lo mando affanculo

marina contardo 21.06.12 08:14| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI, GRANDE NOTIZIA! Ieri al Senato è stato fatto un riuscitissimo esperimento: hanno ridotto il numero dei Senatori della metà e si è scoperto che il Senato funziona MEGLIO tanto che hanno votato e mandato in galera un ladro!!! INCREDIBILE a numero pieno non s'era mai visto!!!
Siamo sulla strada giusta, togliendo tutti i senatori del PdL dal Senato le cose vanno meglio.
Votiamo M5s.

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 21.06.12 07:51| 
 |
Rispondi al commento

eeehhh sempre a criticare....però ammettiamolo, questo governo è riuscito là dove nessuno aveva osato. Si è vero, a noi ci fanno lavorare fino alla morte, ci mettono l'IMU, ci prendono lo 0,1% dai depositi, ci rapinano....però hai visto che cosa fanno ai dipendenti pubblici ???!!!! ...gli impediscono le interurbane !!!!!!! cazzo !!!! che stangate che si prendono i dipendenti pubblici !!! sono illicenziabili e prendono lo stipendio a debito (pubblico), fanno un cazzo e sono raccomandati....ma da oggi basta con le telefonate!!! ... vuoi mettere che rivoluzione nella spesa pubblica !!!!
un domanda: ma quante cazzo di interurbane hanno fatto fino a oggi ??????!!!!!!!!!! DECAPITIAMOLI!!

ina ghigliot 21.06.12 07:15| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Sig. Polillo,
mi spiega perchè il PIL non è aumentato nonostante io da almeno 10 anni non ho avuto la possibilità di un solo giorno di ferie?
Eheheh, fortuna o sfortuna?
Ma mi facci il piacere!!!!
La saluto.

pippo b., Francofonte (SR) Commentatore certificato 21.06.12 07:12| 
 |
Rispondi al commento

E se invece tutti questi vecchi tromboni che evacuano sentenze si mettessero a lavorare gratis e rinunciassero a tutti i loro benefici?
Sanguisughe del ca**o!!!

Andrea Mora 21.06.12 07:06| 
 |
Rispondi al commento

Polillo io credo che la colpa non sia tua,e che quando distribuivano il cervello ed era il tuo turno non ti sei presentato.

Lofiego Antonio 21.06.12 06:52| 
 |
Rispondi al commento

E... COMUNQUE ANCHE GLI IMPRENDITORI NE HANNO I COGLIONI PIENI DI QUESTA MARMAGLIA CHE CAPISCE UN CAZZO!!!!

salvatore b., savona Commentatore certificato 21.06.12 06:19| 
 |
Rispondi al commento

COMPLIMENTI!!! HAI IMPORTATO IN ITALIA LO STATUTO DEI LAVORATORI CINESI!!! LA CINA SI CHE E' UN GRANDE PAESE!!!

salvatore b., savona Commentatore certificato 21.06.12 06:14| 
 |
Rispondi al commento

Riareggiare l'ambiente dopo l'uso.
Ignoranza e potere fanno brutti scherzi.

yuri l norese (yurisem), shanghai Commentatore certificato 21.06.12 04:43| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono un economista, ma io so che se voglio incentivare la gente a produrre e a consumare, devo dargli più soldi e più giorni di ferie, non tasse e più giorni lavorativi. Quello che stanno incentivando loro è l'accellerazione dell'estinzione del settore primario nazionale, di cui ritengono di non avere bisogno grazie alla globalizzazione. E su questo piano è una battaglia senza storia, non potendo competere con il costo del lavoro cinese, piuttosto che serbo o indiano.

Lì la gente lavora 365 giorni all'anno, 12 ore al giorno, per una miseria di stipendio.

Edoardo R. Commentatore certificato 21.06.12 03:03| 
 |
Rispondi al commento

hai dimenticato una cosa:il 27 lo stipendio si da direttamente alle banche cosi si evita un inutile passaggio.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 21.06.12 02:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cos'è lo stipendio.

All'individuo vivente occorre, per la propria conservazione, un certo numero di mezzi di sussistenza. Il valore dello stipendio è il valore dei mezzi di sussistenza occorrenti alla conservazione del l'operaio.
Nel lavoro avviene il dispendio di una certa quantità di muscoli, nervi, cervello ecc... che deve essere rimpiazzata, tale aumento d'uscita(fatica) comporta la necessità di un aumento di entrata(stipendio). Se il lavoratore ha lavorato oggi, deve poter ripetere lo stesso processo anche domani in uguali condizioni di forza e salute. L'insieme dei mezzi di sussistenza (stipendio) deve perciò bastare alla conservazione dell'individuo che lavora ( vitto, alloggio, vestiti, riscaldamento, automobile, ecc...).


Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.12 01:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè il medico lo dovrebbe pagare l'azienda?
Sono io il malato quindi il medico lo devo pagare io!

FABIO L., Piazza Armerina Commentatore certificato 21.06.12 01:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se invece si passasse alle 35 ore lavorative settimanali con lo stesso stipendio ma scontare le tasse alla azienda ed incentivare le assunzioni

Riccardo Garofoli 21.06.12 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho lavorato per un periodo per un tale che ci diceva di arrivare pisciati e cacati perché lui ci pagava per lavorare ma le ferie sembra strani c'e le dava tutte

Riccardo Garofoli 21.06.12 01:07| 
 |
Rispondi al commento

Abolire l a pausa merenda dalle scuole può fare pil

Riccardo Garofoli 21.06.12 01:03| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna avere il cervello bacato...a sparare una simile cazzata...

Dopo che migliaia di aziende hanno delocalizzato fuori italia, in Romania, Ungheria, Cina, etc.

Quelli che lavorano in italia devono fare una settimana di ferie in meno per coloro che hanno delocalizzato fuori italia ? Pure questa ?

Non sono bastati i 67 per la pensione post mortem ?

E' un patacca, questo va licenziato in tronco !

Di che cazzo parliamo, quando costa meno per il valore della Moneta RMB uno scolpasta cinese anzichè fatto in Italia ?

Il nostro pil è là ! Buffone

Veda di riprendersi un 1 % di pil delocalizzato...
anzichè sparare supercazzole atomiche, se ci riesce Mr Patacca !

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 21.06.12 00:48| 
 |
Rispondi al commento

4) Le pause pranzo si fanno fuori orario lavorativo. hahahah hihi.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.12 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Oscar basta idee che quello le prende sul serio..

Andrea T., Rapallo Commentatore certificato 21.06.12 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Grande! sono anni che lo dico, non dovrei, ma sono orgoglione di aver azzeccato i pronostici.

Avete presente gli operai Inglesi di metà 800? ecco proprio così gli serviamo.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.12 00:36| 
 |
Rispondi al commento

...come si permette di parlare di ferie il "SIG."(si fa per dire) Polillo, lui che come tutti i politici stanno in ferie 365/366 giorni all'anno. Ferie pagate da questi poveri stronzi di italiani ex-medioborgesi, attualmelte nuovi-poveri !!!
La mia proposta è che comincino a guadagnare 1/7
di quello che "incassano" attualmente e forse potranno cominciare a capire cosa significa gestire la vita giornaliera con pochi soldi.
Non hanno la minima idea di cosa significhi "crisi economica". Con i loro "guadagni" è solo una frase senza senso su cui fare stupidi commenti e sparare cazzate. Poi rientrano nelle loro case comode, ricche, sorridenti in famiglia, barche, amanti, conti in banca floridi, dormite tranquille da 10 ore al giorno e domattina sono ripronti a ridire cazzate sulla.
Noi non abbiamo nè forza nè potere, quindi mi chiedo chi ci salverà dalla crisi economiva e da questi quattro "fortunati signori" che non hanno nessun punto di contatto con i reali problemi che assillano 24 ore al giorno più di 4/5 della popolazione della nostra bell'Italia.
Il vecchio detto "chi è sazio non crede a chi è digiuno" calza bene ai nostri cari e ricchissimi politici, quindi, mandiamoli a casa a godersi tutto il "benessere ed il dorato futuro" che sono riusciti a "costruirsi sulle nostre spalle" , ed andiamo a lavorare anche senza ferie per ricrostruirci il nostro futuro !
Angelo M G.

angelo m graziani 21.06.12 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Una settimana di ferie in meno per produrre cosa, con che soldi e, soprattutto, da vendere a chi???
Vieni tu, o pirla, e la tua banda di amici di merenda non eletti, a comprare, coi soldi che ci rubate, le cose che la gente per bene produce???
Aumentare il pil? Sequestro dei beni ed ergastolo per chiunque abbia avuto responsabilità politiche negli ultimi 30 anni!

Vincenzo bosisio 21.06.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento

continuo a pensare che questi tipi vivono in un mondo tutto loro che poco a vedere con quello reale. Qualche giorno fa Marchionne lamentava che il problema piu' grande di questi periodi dei suoi stabilimenti..anzi dei nostri stabilimenti è la sovrapproduttività e questo demente di sottosegretario vorrebbe far lavorare di piu' gli Italiani per produrre cosa? a chi servirebbe? forse, viste le scarse richieste di beni in questo periodo,le aziende dovrebbero chiudere tutto il mese di agosto ..un pò come si faceva una volta!

emiliano p., colleferro Commentatore certificato 21.06.12 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma se un partito nato nel2002al2007 a percepito 210 milioni di euro come si fa ancora a stare con le mani in mano Bossi e stato a scuola da questi qui polillo e un rapresentante di questo ceto politico ormai non si può più aspettare la giustizia

Riccardo Garofoli 21.06.12 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la classe politica italiana oggi c'e ne accorgiamo?no non credo sono stati votati allora che facciamo andiamo coi forconi o restiamo a farci prendere per il culo da questi cialtroni

Riccardo Garofoli 20.06.12 23:55| 
 |
Rispondi al commento

ne vuoi una quarta? una bella scopa infilata nel c..o,così intanto che vai al lavoro pulisci le strade.il pil cresce!

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 20.06.12 23:47| 
 |
Rispondi al commento

E se al posto di lavorare noi una settimana in più non lavorano loro una trentina di anni in più,visto che vanno in pensione dopo appena cinque anni? Sai come salirebbe il Pil? Sai come salirebbe il Pil se se ne andassero affanc...lo?
A questa mezza calzetta di sottosegretario vorrei dirgli : VERGOGNATI DI ESISTERE !!!!!!!!

Filippo

Filippo Ciriello 20.06.12 23:41| 
 |
Rispondi al commento

forse sarebbe meglio se il medico lo pagasse il lavoratore..........così chiudiamo il cerchio.

giac warrior 20.06.12 23:40| 
 |
Rispondi al commento

CI SIAMO ROTTI I COGLIONI DI STA GENTE....BASTA!!!
POLILLO FAI UN PIACERE; VAI A FARE IN C..O!!

Nico P., Tolentino Commentatore certificato 20.06.12 23:28| 
 |
Rispondi al commento

cosa ci possiamo aspettare da gente che lavora 1 ora all anno e prende migliaia di €
comunque fare come monti sono capaci tutti,
se bisogna solo mettere tasse x sanare l italia allora siamo tutti grandi tecnici e ingegneri

Fabio Ascheri 20.06.12 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Cos'è il pil?
Tutto ciò che muove denaro , quindi , per assurdo se avvengono 50 incidenti automobilistici al giorno si consuma benzina delle ambulanze , medicinali, ospedali , poi carri attrezzi che spostano le auto ... ecc ecc ( siamo sempre nell'assurdo )
L'emerita testa di cazzo che ha sparato questa trovata non sa nemmeno di cosa sta parlando : quella che chiede lui è la produttività , e a chi chiede l'aumento di produttività ? a chi lavora nei ministeri a roma ?? agli imboscati che timbrano il cartellino poi se ne vanno per cazzi loro ??
No , lo chiede ai soliti , si , avete capito bene , quelli che devono farsi 6 - 7 anni in più alla catena di montaggio grazie alla compagna di merende fornero , quella riserva ormai tutelata dal wwf che si chiama classe operaia che è l'unica che tiene in piedi questo paese , perchè è l'unica che produce reddito reale puntualmente bruciato dai magna magna sparsi nella penisola e dal sistema virtuale della finanza.
Senza contare che ormai quasi metà dei lavoratori questo problema non se lo pone nemmeno visto che non ha un lavoro.
Questo parassita ha una sola fortuna : quella di vivere nel 2000 e in Italia e non alla fine del 700 in Francia ... a quest'ora la testa gli sarebbe già saltata .

William Borziani Commentatore certificato 20.06.12 23:21| 
 |
Rispondi al commento

NON IL PIL COSì NON CRESCE!
il PIL misura lo scambio di soldi, per cui non puoi solo lavorare, devi anche spendere...
quindi 18 ore le lavori, e le 4 che restano vai a spendere la paghetta al centro commerciale, per far girare l'economica!

mafalda 20.06.12 23:02| 
 |
Rispondi al commento

sentire queste parole mi ha fatto girare molto i coglioni!! negli ultimi anni grazie a leggi che tendono a favorire la grande distribuzione e tutti i grandi gruppi a DANNO del commercio tradizionale, abbiamo quasi raddoppiato le ore lavorative rinunciando alla domenica e a tante altre feste, avendo come risultato il dimezzamento dei guadagni. Vogliono nuovamente schiavizzarci? Perché si continua a favorire i grandi gruppi che portano poi i soldi fuori dalle comunità e dalla nazione? Perché vogliono sobbarcarmi dei debiti che io non ho mai fatto ne ho ricevuto alcun beneficio di tutte le politiche degli ultimi 30 anni? Io ho 37anni, tutta la passione per il mio lavoro mi è passata... adesso mi sono solo rotto i coglioni e penso che la categoria dei piccoli commercianti e artigianati sara la prossima degli ESODATI!!

giovanni la marca 20.06.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per certe teste di minchia, c'è una sola cura: lavoro vero, e duro, 8-10 ore al giorno per tutta la vita.

harry haller Commentatore certificato 20.06.12 22:58| 
 |
Rispondi al commento

L'importante comunque è non toglierle alla Fornero altrimenti siamo fregati.

carlo R 20.06.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Non esageriamo, io non farò le ferie, ma se voglio dormire e grattarmi le palle lo faccio quando voglio. Questo governo assurdo non ha nessun tipo di autorevolezza.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 20.06.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

il problema è che a certi livelli in Italia si arriva solo xchè si è figli/parenti/conoscenti di qualcuno e in fabbrica non ci sono mai stati ma forse neanche sanno cosa vuol dire lavorare 8 ore tutti i giorni e arrivare alle ferie che non si stà + in piedi ...altrimenti non proporrebbero certe cose

ale d., rovigo Commentatore certificato 20.06.12 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedrai che sarà una proposta che prenderanno in seria considerazione primo perché ormai hanno capito che con gli italiani ci si può permettere di tutto, tanto stiamo sempre tutti zitti e buoni e poi perché potrebbe diventare un altro fiore all occhiello per l Italia nei confronti Dell Europa: dobbiamo fare bella figura altrimenti quando mai verranno ad investire in Italia? Roba da matti ma veramente c e ancora qualcuno che crede a questa mega stronz.....? Io vorrei sapere onestamente se esiste un solo imprenditore che anche senza nessuna forma di difesa per i lavoratori avesse il coraggio di investire in un paese di ciarlatani e sanguisughe. Ci mancava anche quest altro idiota irriverente. Stiamoci attenti perché l ironia del tuo post se continuiamo a non farci rispettare potrebbe diventare una realtà.

Matilde Conte, Roma Commentatore certificato 20.06.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Personaggi come Polillo bisogna rispondergli con un randello bello grosso con i nodi sporgenti !!A ben pensare anche Monti e la Fornero non meritano un trattamento migliore e mi rendo conto non sono questi i principi pacifici e democratici che animano il M5S...ma la misura è colma che cazzo !!!!!

MORENO ANDREATO, NOGARA Commentatore certificato 20.06.12 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Se mandassimo a casa questi parassiti mantenuti, che ogni volta che aprono la bocca perdono un'occasione per tacere, il PIL salirebbe sicuramente. Se poi ci facessimo restituire quello che ci hanno e ci stanno scippando, il PIL schizzerebbe alle stelle.

Alessandro La Tessa 20.06.12 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Come ho già scritto su Twitter, queste sono Pollilate come quella di riassumere gli esodati (era lui vero?). Mercoledì 7 Giugno ero a Cracovia e trovando tutti i negozi chiusi mi sono chiesto perchè. Poi in piazza ho visto una maestosa processione e ho capito che era una festa religiosa, ma quale? Corpus Domini! Chiederete cosa c'entra Cracovia e il Corpus Domini con le ferie di Polillo, ebbene è una di quelle feste religiose che noi ormai festeggiamo la domenica, abolite in nome della produttività, del PIL.
Peccato che con tutte le sue feste religiose la Polonia abbia una crescita del PIl di quasi il 4% annuo. Forse non sono le festività e le ferie che fanno crescere un Paese!!

Pier Luigi Cheio 20.06.12 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe che si pensasse a un parlamento o almeno una camera formata da persone comuni con lo stesso criterio o quasi di come si formano le giurie. Persone normali scelte a caso nella popolazione che votano leggi senza conoscersi tra loro per sei mesi (con un contributo di uno stipendio di 2000 euro e non piu ) e poi a casa !!
I politici votati dalla gente formulerebbero le leggi ma sarebbero gli Italiani a decidere il proprio destino, cosi che forse non avrebbero piu ragione di esistere i partiti perche non potrebbero piu litigare in Tv e poi a telecamere spente mangiare insieme Tiramisù !!!! (Mi scuso anticipatamente per gli errori grammaticali). Forza Beppe sei la voce di tutti noi. Saluti a tutti By Wascion.

Antonio A., Galatina Commentatore certificato 20.06.12 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo il secondo punto vorrei precisare che per buona parte dei lavoratori del commercio le feste e le domeniche non ci sono già più neanche Pasqua e Natale con buona pace del Vaticano grazie al decreto liberalizzazioni, poi tramutato in legge da questo governo. Tutto questo a sostegno dell'aumento del pil chiaramente

caterina de gaetano 20.06.12 22:35| 
 |
Rispondi al commento

bel commento interessante peccato per l'audio che ti obbliga a riascoltarlo più volte...approfonditelo e se potete buttatelo in qualche merda giornale o telegiornale perchè troppi di una certa età non hanno e non avranno mai il p.c.... ciao e grazie

mirko carraro 20.06.12 22:30| 
 |
Rispondi al commento

certe cazzate le direbbe solo il classico scemo del classico villaggio di provincia al classico bar dello sport.

non è che uno di questi è diventato proprio sottosegretario?

ivan m. Commentatore certificato 20.06.12 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Maledetto parassita,invece di leccarci il culo che ti paghiamo un lauto stipendio,e una prossima enorme pensione pensi pure di darci altro sulle spalle.....ti auguro che non poter godere di tutto questo...maledetto....

alessandro solinas (aliscia70), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.06.12 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Vai a lavoro direttamente con la vasellina,perché il pil deve crescere!!
allora io inizio a lavorare,e pretendo 3 cose,oppure organizzo sciopero su sciopero su sciopero (e col cazzo che vi faccio crescere il pil)
1)stipendio a tasso 0.
2)stipendio pagabile in contanti (con ricevuta)!
3)ferie pagate,ogni volta che io decido di andare in ferie,fino ad un massimo di ore l'anno..
per tutto il resto prendetelo nel culo,monti e chi lo regge lui e il suo cazzo di gruppo ombra!
che andassero su marte a frustare la fornero!! sti coglioni di merda, Vergogna! siete dei buffoni villani..

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 20.06.12 22:13| 
 |
Rispondi al commento

E' il modello dell'economia di mercato applicata al pubblico impiego: più la gente lavora, meno gente lavora. Questo modello capitalistico è esploso anche nella pubblica amministrazione grazie alla rivoluzione informatica. E' scontato che oggi una postazione di computer rende il lavoro di 5 impiegati. Ma questa risorsa tecnologica, come non avvantaggia l'operaio con una stessa retribuzione per meno ore di lavoro a parità di produzione, così rende esodabili una massa di pubblici dipendenti divenuti inutili. Tutto secondo il principio implacabile dello sfruttamento.

chimiama misegua 20.06.12 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Ricordiamo anche chi cazzo era la signora se così si può chiamare Fornero. Vice presidenza di Intesa S. Paolo.Sono riusciti a prestare senza nessuna forma di garanzia 6 miliardi di euro ad un certo sign. Zareschi che si divertiva a giocare in borsa. Mentre ai poveri cristi che hanno una piccola o media impresa per prestare qualche euro, gli contano pure i peli del culo e la maggior parte delle volte gli rispondono picche. Pensate in che cazzo di mani siamo capitati!! Siamo finiti. Alle prossime elezioni Movimento 5 stelle a tutta birra, mandiamoli tutti a casa svuotiamo questo parlamento-cimitero e facciamo in modo di essere governati da persone serie, trasparenti e pulite.

Bruno Mancini, Roma Commentatore certificato 20.06.12 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come idee niente male.
Sarà bellissimo lavorare 18 ore al giorno anche a capodanno.

Raffaele Moretti, Bari Commentatore certificato 20.06.12 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Credo che sia scritto nella costituzione polillo
prima se non le facevi te le pagavano era a volte una scelta a volte un obbligo ma i soldi se non le facevi te li davano

Riccardo Garofoli 20.06.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Non so se certe considerazioni alla gente vengono
spontanee o sono premeditate .Secondo quanto asserito uno dovrebbe lasciare la famiglia dormire a lavoro scordarsi che il sole sorge e tramonta che esiste un cielo azzurro e una luna splendente ,scordarsi i figli sale della vita per cosa?? per il Pil ? Ma facciamoci una ceretta che li togliamo tutti sti pil così non ne restano più e prendiamo intersse per cose serie come la famiglia , il lavoro , la salute , in questo mondo siamo di passaggio e come diceva Totò finiamo tutti senza naso ,di certo non mi porto il pil nella tomba , ma volgio vivere una vita degna di essere vissuta.

Temugino De Meis 20.06.12 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Dopo l'età minima pensionabile stabilire la massima. E' venuta in mente a me, ma strano non sia venuta a loro...

Male S. Commentatore certificato 20.06.12 21:54| 
 |
Rispondi al commento

SIG POLILLO GLI HANNO MAI DETTO CHE LEI E' VECCHIO RINCOGLIONITO DA RINCHIUDERE IN UN MANICOMIO? SE NON GLIELO HANNO MAI DETTO QUESTA E' LA PRIMA VOLTA CHE GLIELO DICO IO. STRONZO

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 20.06.12 21:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Andasse in Cina a fare il sottosegretario.

Bruno Mancini, Roma Commentatore certificato 20.06.12 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al signor polillo perché i cervelli fuggono. e lasciano qui i corpi decelebrati
Gli voglio ricordare che fino a 3/4 anni fa era cosi se ferie non godute venivano retribuite
poi un governo ha detto per legge che le ferie dovranno essere godute tutte entro e non oltre il 30 giugno del anno successivo
a tanti faceva comodo rinunciare ad alcune settimane perché erano monetizzate ora non si può per legge

Riccardo Garofoli 20.06.12 21:38| 
 |
Rispondi al commento

non per essere polemici ma per dare un esempio
conosco due donne del 1955 entrambe andate al lavoro
nel 1971 una come una impiegata e l altra infermiera ausiliaria
l infermiera ausiliaria dopo 16 anni 6 mesi e qualche giorno nel 1987 è andata in pensione l altra
al 2012 dopo 25 anni dalla collega sta ancora rincorrendola , per avere la pensione deve fare ancora quasi due anni 25 anni in più ... e questa è stata una riforma equa? e un pirla come polillo vorrebbe anche diminuire le settimane di ferie?
caro sotto ma proprio sotto ministro del menga, a voi dovrebbero aumentare le legnate sulla quella cosa che avete sul collo perchè ogni tanto sembra un appendice ... un escrescenza inutile che vi portate appresso

emi m., crema Commentatore certificato 20.06.12 21:32| 
 |
Rispondi al commento

MA VA a FANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

dellamonica michele 20.06.12 21:32| 
 |
Rispondi al commento

ne aggiungo un ' altra :(sperando che non la leggono, se no la mettono )una bella tassa sui
figli !!

rally0 20.06.12 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma se sono disoccupato, porca miseria, che cavolo di ferie posso mai permettermi brutta testa di minchia perchè apri la bocca e fai scoreggiare il cervello!

Lorenzo I., Bari Commentatore certificato 20.06.12 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per far crescere il pil forse noi dovremmo fare una settimana in più lavorando ( beato chi ha un lavoro per farlo ) ma polillo e tutta la banda la' dentro, le ferie dovrebbero prendersele eterne e vedi come magicamente sale il pil .... Buffoni incapaci!

Max turco 20.06.12 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Che Polillo sia un emerito incapace lo prova lui stesso aprendo la bocca.
Vorrei però che qualcuno mi spiegasse, se possibile, la seguente situazione:
anni di malgoverno sia di destra che di sinistra o di centro, ci hanno portato sull'orlo del baratro e questo è un dato di fatto. L'ultimo governo eletto (Berlusconi) non sapendo più dove andare a sbattere la testa, si è "fatto da parte" mentre le sinistre non sono state in grado di cogliere l'occasione per "manifesta incapacità congenita".
Ora io mi domando: con quale faccia di bronzo tutti questi politici frequentano programmi televisivi, talk shows ecc. manifestando le loro idee che dicono in grado di risollevare le sorti dell'Italia. Non potevano farlo prima?
Perché non hanno il buon gusto di nascondere la loro faccia sotto la sabbia e tacere, perché non si chiudono in casa e non rispondono nemmeno al telefono?
Ma soprattutto, perché i giornalisti continuano ad intervistarli?
Che ci sia sotto qualcosa?

Claudio S., Maserada sul Piave (TV) Commentatore certificato 20.06.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Io ed alcuni miei coetanei saremmo ben lieti di lavorare una settimana in piu rinunciando alle ferie.... IL PROBLEMA E' CHE IO SONO CASSAINTEGRATO E LORO IL LAVORO LO HANNO PERSO DEL TUTTO MA STO' POLLETTO NDO' CAZZO VIVE? HA PROPIO VOGLIA DI PRENDERE X ILCULO TUTTI QUEI DISOCCUPATI E CASSAINTEGRATI CHE CI SONO IN GIRO. Che provi lui imbecille che non è altro ad inventarsi il lavoro la gente che non ha lavoro non pensa alle ferie IDIOTA!!!

Antonio Caccamo 20.06.12 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè dovremmo "lavorare di più"???
Per produrre di più???
Per vendere il prodotto...a chi???
La domanda interna è in picchiata,l'export stagnante,siamo tutti in bolletta e le spese sono ridotte all'osso...ma bisogna "produrre di più"!!!
Mah...non capisco cos'hanno in testa,sti idioti!!!

Loris K., Muggia TS Commentatore certificato 20.06.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Dite a Polillo che se vuole vedere il PIL crescere, che dopo che abbiamo sacrificato una delle nostre settimane di ferie, che quello che abbiamo prodotto in più in quella settimana dopo bisogna pure venderlo ed essere pagati da chi compra.

Paolo R. Commentatore certificato 20.06.12 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO NON NE POSSO PIU'.

vittorio faralli Commentatore certificato 20.06.12 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Be', il dobbiamo lavorare di piu' era gia' uno dei cavalli di battaglia del B.
La dimostrazione che questi ne sono la naturale evoluzione.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.06.12 21:06| 
 |
Rispondi al commento

A me invece resta un grosso dubbio da chiarire.
Chi è questo Polillo ?
Come è possibile che un cretino del genere diventi sottosegretario alla presidenza del consiglio ?
E che si prenda la briga di andare a pontificare nei talkshaw televisivi dove viene regolarmente sputtanato dal promo studentello con qualche nozione di economia o finanza, e regolarmente reinvitato.
A me viene il sospetto che sia soltanto uno dei tanti "magna-magna" proliferati nel sottobosco della partitocrazia romana (all'ombra magari di qualche potente locale).
E che ora cerca di trarre gli ultimi "bonus" di questa pluriennale rendita di posizione (senza poi sapere come gestirli).
Però, lo confesso, non ho elementi in merito.
C'è qualcuno che ha informazioni ?
Qualcosa che consenta di ricostruire una breve biografia del personaggio ?
La sGrazie in anticipo.ua carriera nelle fila della burocrazia ?
In quale orbita politica ha navigato finora ?

Enrico Pascolo Commentatore certificato 20.06.12 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L iban di tutti questi bastardi , la banca e il direttore

Fausto Rosas 20.06.12 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Una vergogna che mostra solo quanto sono ignoranti nostri politici. Sono un imprenditore e lavoro con 9 dipendenti. Posiamo produre tre volte tanto e avere ferie normali. A chi dobbiamo vendere merci che produciamo durante setimana di piu di lavoro???Questo ignorante deve capire che problema non e produzione. Italia ha capacità ma acqusti sono in un calo strepitoso. Ignorante burocratico!!!

Plamenko Dizdarevic 20.06.12 20:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con i bla bla bla , io vorrei conoscere l iban di tutti questi strozzini delinquenti , da denunciare per crimini contro l umanita , informiamoci per iniziare chi paga questi bastardi

Fausto rosas 20.06.12 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Lo scopo non è aumentare il Pil (di cui a quelli non frega un bel niente) ma togliere tempo libero a tutti gli italiani!
Meno tempo per pensare vuol dire meno probabilità di insurrezioni popolari e meno tempo per cambiare idee politiche!!!
Alla fine è la solita paura del M5S cioè dei cittadini!!!

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 20.06.12 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Oggi in parlamento hanno votato contro la riduzione dei parlamentari,mi hanno così confermato cosa sono: m.....

GiovanniFemia 20.06.12 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma a me mi pare che sto governo quà, le cazzate le spara più grosse di quello precedente, che non scherzava affatto !!!!!!

Isidoro De Rosa, Arzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.06.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento

La voglia di protagonismo di Polillo e' seconda solo a quella della Tommasi, mentre per la competenza economica se la gioca con Flavia Vento.

Detto questo, essendo un ateo incallito, rivedrei parte delle festivita' legate al mondo cattolico, santi patroni, madonne e cavolate varie...al 90% della gente interessa la festivita' in quanto tale, non certo la motivazione religiosa.

Bloccare un paese per credenze religiose per me e' inaccetabile...se poi si volesse mantenere inalterato il numero di giorni festivi si desse ad ogni singolo individuo la liberta' di decidere quando.

gennaro t., usa Commentatore certificato 20.06.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Io questo tipo lo manderei nei campi di lavoro di POL POT

Marco V 20.06.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Mandare i politici (sic!) a zappare la terra... il PIL "sicuramente" cresce.

flavio l. Commentatore certificato 20.06.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento

http://lucafiordelmondo.blogspot.it/

Luca Fiordelmondo 20.06.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento

"Le ferie di polillo" sono la logica conseguenza delle decisioni del governo....ci hanno tolto soldi con le tasse, anni di vita e di speranza allungando l'età pensionabile....cosa c'era ancora da colpire....ma solo le ferie, a meno che non volessero tassare anche chi muore troppo tardi....

Luciano G., Napoli Commentatore certificato 20.06.12 20:45| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori