Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'IMU dei figli ricade sui padri

  • 205


imu_figlio.jpg

"Mio padre è proprietario di 2 appartamenti: in uno vive lui e mia mamma, l'altro lo ha concesso in locazione gratuita a mia sorella che ancora non può permettersi di acquistare uno. In questi giorni ha pagato l'IMU e ha dovuto versare 3 pagamenti: uno per il suo appartamento, e due per quello dato in locazione gratuita a mia sorella! Si è scoperto che questo tipo di concessione gratuita vale il doppio, perchè una tassa la paghi allo Stato e un'altra, di pari importo, al Comune. In conclusione: aiutare un figlio ti fa diventare proprietario di una casa in più agli occhi dello Stato. Una tassa al prezzo di due, un'affarone". L. P.

16 Giu 2012, 22:10 | Scrivi | Commenti (205) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 205


Tags: calcolo imu, case, figli, Imu, tasse

Commenti

 


Difficoltà di3000€ 40.000€ 55000€ a
700.000€?
Sono il nuovo prestatore che porta
aiutare tutti coloro che hanno bisogno
del suo finanziamento. Avete bisogno
di aiuto contattatemi. Avete bisogno
di un prestito si prega di contattare
me. Voi che è grave situazione, mi ha
contattato Se avete un bisogno di un
prestito rapido all'indirizzo e-mail
seguente: francesca.cortes02@gmail.com

FRANCESCA CORTES, Romagnano Commentatore certificato 08.01.16 00:57| 
 |
Rispondi al commento


Se hai bisogno di un prestito o di prestito per progetti di piccole e medie imprese, in collaborazione con il mio banchiere e sotto la supervisione del mio avvocato io sono disposto a concedere i suoi servizi, ove possibile.
Contattaci a:E-mail:FRANCESCA.CORTES02@GMAIL.COM

FRANCESCA CORTES, Romagnano Commentatore certificato 08.01.16 00:56| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia e' un paese senza futuro governato da feudatari spietati che tassano e derubano il popolo, loro sono i veri padroni, usano il potere e la demagogia per fregarci meglio.Ben vengano i processi di piazza e la nuova repubblica Italiana.E' inammissibile che ciarlatani, gente priva di dignità e onore derubi il popolo italiano utilizzando il finanziamento pubblico dei partiti per usi impropri.Come fa il cittadino a non incazzarsi vedendo la corruzione che regna all'interno dei poteri dello stato!

Roberto Gennari 24.06.12 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mia madre vedova 90 anni vive all'ospizio con alzaimer. la pensione con accompagnatoria non e' sufficente per la retta. il mancante lo paghiamo io e mio fratello ha la residenza all'ospizio percio' per la sua casa vuota abbiamo pagato noi a suo nome come seconda casa . la mia casa e quella di mio fratello l'abbiamo costruita su terreno di mia madre che ci ha dato la nuda proprieta' e si e' tenuta l'usofrutto. l'imu deve essere pagata dall'usofruttuario mia madre. pertanto abbiamo pagato sempre io e mio fratello a nome di nostra madre come seconde case .
se questa e' giustizia.

LUCIANO FILIPPIN 22.06.12 13:51| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' PAGATE L' IMU?
IO NON LA PAGO.
VEDREMO COME ANDRA A FINIRE.
SE TUTTI FACESSERO COME ME SCOPRIRESTE DAVVERO CHE LA TIGRE è DI CARTA.
UN PO DI CORAGGIO,PLEASE!

nino f. Commentatore certificato 22.06.12 01:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...é un errore madornale. Non è possibile che tecnici abbiano fatto una tale pensata. Sempre che siano tecnici...

almagemme 19.06.12 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Era bello se non scandaloso vedere Prodi - Monti - e Napolitano 10 anni fa in Belgio al parlamento europeo , fare comunella , di fatto loro nostri politici venduti , sapevano gia al piano per cui stavano lavorando . L'unica cosa che rimaneva in Italia , era la propietà privata , per la quale i nostri nonni e genitori hanno lavorato una vita per fare si che i loro figli potessero avere la vita un po meno dura.....CI hanno tolto anche quello , ADESSO DOBBIAMO PAGARE ANCHE UN AFFITTO ALLO STATO , di fronte a questo se prima pensavi di avere un capitale adesso non hai più niente perché non se lo compra nessuno . Per quanto tempo dobbiamo sopportare questa spremitura , siamo un popolo di codardi........

massimiliano p., Verona Commentatore certificato 19.06.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In realtà non è che paga 3 IMU, sulla casa data in locazione a tua sorella, l'IMU versata sul modello, viene divisa in due per separare la parte che andrà al comune da quella che va allo stato, non è assolutamente vero che l'IMU su un immobile in concessione gratuita si paga di più, ma si paga di più perchè è seconda casa. Capisco che tuo padre voglia aiutare la figlia, ma è pur sempre proprietario di 2 appartamenti. Altrimenti avrebbe potuto intestare l'immobile a tua sorella, ma non l'ha fatto per non perdere le agevolazioni sull'acquisto della prima casa che lei potrà sfruttare in futuro. Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca

Riccardo Guanciale 19.06.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

L'IMU, truffa incredibile. Noi persone di una certa età, nati durante la guerra o poco dopo, siamo cresciuti per mentalità con l'idea del risparmio, anche per garantire un futuro ai nostri figli. Molti di noi non ha scialacquato, con sacrifici e rinunce ha creduto di assicurarsi il futuro acquistando una casa. Grazie a questa gentaglia che ha sperperato, rubato a man bassa tutto quello che hanno potuto rubare, siamo costretti con rinunce e sacrifici a dover ripagare il maltolto, senza vedere nessuno di loro a una rinuncia di un privilegio, o vedere qualcuno che venga processato. Poi dicono che Grillo è un violento quando dice che ci sarà un processo di piazza. Continuate pure, ne vedremo delle belle.....

Manlio 19.06.12 08:26| 
 |
Rispondi al commento

perchè lo stato prende con due tre quattro mani... a me non hanno dato la detrazione dei figli perchè mio padre convivente in famiglia è usufruttuario e quindi sono i nipoti, ma quando c'è da fare il certificato isee il reddito di mio padre lo contano eccome!! quindi prendono e non danno mai... come li chiamate? a voi la risposta!!!!!!

giuliano ramacci 18.06.12 23:39| 
 |
Rispondi al commento

comperando con davvero mille sacrifici la casa della nonna x ns figlia ci siamo cacciati in questo guaio,pensando di fare una delle cose + belle della ns vita.siamo dei coglioni in mano a dei cinici affaristi.oggi ho pagato l'Imu e mi sento truffata e frodata,ma l'ho pagato x paura che l'agenzia delle entrate ed equitalia nn mi portino via l'appartamento dove vivo.per paura ho pagato una truffa;scusate, ma questo come si chiama?

claudia c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.06.12 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giustizia, equità, democrazia, onestà, etica tutte le parole sane per una società civile sono state cancellate dal vocabolario di questa gente che di umano gli è rimasto niente. Ritengo che siamo solo all'inizio e non alla fine. Il monte rigor lo ha detto a chiare lettere. Ora per venirne fuori dobbiamo riprenderci in mano la guida delle nostre vite. Il M5S, eletto con maggioranza assoluta, dovrebbe subito togliere ai privati le banche, le borse, i patrimoni, la scuola, la sanità, i trasporti. Ed ogni nuova legge approvata prima dal popolo, con internet si può.

maria barberio 18.06.12 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Perchè il governo non rinuncia al suo 50 per cento di IMU seconda casa e lo dà ai terremotati porca di quella miseriaccia? Belin, ma finchè non ce li togliamo dai coglioni è proprio vero che siamo sempre nella merda ogni casino che succede.

marco entrade, rossiglione Commentatore certificato 18.06.12 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao non entro nel merito che sia giusto pagare o meno l'IMU ma attenzione che non hai pagato il doppio per l'appartamento dato in uso a tua sorella ma è quello che devi versare diviso esattamente al 50 % tra stato e comune, mentre il versamento per l'abitazione principale va effettuato tutto al comune quindi hai un solo codice (3912). Se ad esempio per quell'appartamento dovevi pagare € 300 vedi 2 codici tributo (3918 e 3919 non mi ricordo quale sia per il comune e per lo stato) di € 150. Comunque se hai dei dubbi che chi ti ha fatto i calcoli si sia sbagliato chiedigli spiegazioni, non penso che non te le dia.

Diego D., Falconara M. Commentatore certificato 18.06.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Sono dell'opinione che le critiche sterili e non costruttive non servano a nessun ed in primo luogo al Movimento stesso. Mi riferisco alla moltitudine di espressioni più o meno colorite verso chi ha aperto la discussione che magari voleva anche essere provocatoria per capire le diverse opinioni.
Penso inoltre che bisognerebbe, prima di ogni cosa, esprimere non un giudizio del singolo caso ma una proposta che possa diventare possibilmente applicabile sul piano generale per far si che, anche un passo alla volta, l'iniquità si trasformi presto nella tanto famigerata EQUITÀ. Spero che cambi in tal senso lo spirito del blog.

R. Lovaglio 18.06.12 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Disinformazione... è così che ci governano e ce lo mettono dove non batte il sole...
ragazzi scrivendo certe fesserie va solo a finire che screditiamo il blog.
caro LP, l'imposta sarebbe stata identica anche se la casa fosse stata vuota o locata a terzi.
è solo che comune e stato si dividono a monte il bottino. l'IMU da pagare è la somma dei 2 importi (basta che ti fai i conti prima di scrivere fantasie).
una metà al comune e l'altra allo stato.
L'informazione è l'unica arma che abbiamo cerchiamo di usarla bene.

mad p. Commentatore certificato 18.06.12 18:16| 
 |
Rispondi al commento

La via corretta e legale c'è:
finché la proprietá resta a tuo padre l'appartamento anche se dato in comodato d'uso ad parente in linea diretta è in effetti una seconda abitazione, e come tale va tassata: fatto discutibilissimo ma legge. Però "fatta la legge" ...e il seguito é noto: perché tuo padre invece del comodato non concede un diritto d'abitazione a tua sorella?
Lo può revocare quando vuole, e da quel momento sarà tua sorella a pagare l'IMU, come prima casa però. Basta una scrittura privata autenticata da un notaio e la registrazione (catastale, ufficio registro ... ovviamente lo Stato non rinuncia a questi balzelli, ma facendo i conti, sulla durata di alcuni anni é sicuramente più conveniente che non la tassa come seconda casa).

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 18.06.12 17:32| 
 |
Rispondi al commento

L'IMU LA RITENGO TOTALMENTE INGIUSTA PER LA PRIMA CASA SIA ESSA DI PROPRIETÀ CHE IN COMODATO D'USO. CON I SACRIFICI FATTI PER AVERLA... SIAMO COSTRETTI A PAGARLA DUE VOLTE. MA È POSSIBILE CHE NESSUNO DI QUELLI CHE PUO' FAR QUALCOSA NON FACCIA NULLA? VOGLIAMO ARRIVARE A QUANDO NON CI SARANNO PIU' I SOLDI PER MANGIARE? "BENE" MA POI SARANNO DAVVERO PROBLEMI E PER TUTTI PERCHÈ POI SUCCEDE DAVVERO QUALCOSA DI DRASTICO! MA DOVE È FINITA LA TANTO VANTATA "EQUITÀ" DEL PRESIDENTE MONTI? MA DAVVERO PENSA CHE CI SI POSSA CONTINUARE A PRENDERE IN GIOR COSI'? AIUTATE CHI LAVORA E FA SACRIFICI PER VIVERE

CORRADO PADOVANI, CUORGNE Commentatore certificato 18.06.12 17:21| 
 |
Rispondi al commento

dunque , vediamo di chiarire una volta x tutte !!!
siamo in un paese dove ai genitori che hanno figli disabili, anche gravi , vengono tolte le indennità , già ridotte a elemosina !! siamo in un paese dove ai figli con genitori disabili, anche gravi vengono tolte le poche agevolazioni , già ridotte a miseria.Che debbe leggere di uno che frigna xchè il papi c'ha la seconda casa ad uso di tua sorella, che magari ci fà le feste con gli amici mi fà capire che ti frega solo di te stesso, e se gli altri sono nella merda non ti frega niente !!! finchè penseremo solo a noi stessi ecco i risultati....
hai ragione , è una porcata, ma tra tutte le porcate non è la peggiore !!! ti prenderanno l'0,1% sui bot...è giusto questo ???..a volte mi sembrate quei gay che nel pieno della guerra protestano per potersi sposare !!!!!

ina ghigliot 18.06.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dunque mi tocca RIBADIRE anche a me!
Chi ha di più' deve dare di più non e' un principio assolutamente giusto, visto che alcuni si ritrovano ad avere di più' giustamente, perché hanno lavorato e risparmiato e rinunciato ed altri invece hanno ereditato oppure approfittato di una posizione di privilegio e protetta oppure, peggio, hanno rubato. Quindi il problema e' ovviamente come distinguere. Perché dall'altra parte ci stanno quelli che hanno faticato e che sono andati poco lontano proprio perché' partivano inesorabilmente indietro e quelli che invece hanno scialacquato ed ora piangono miseria. Che fare?
In primo luogo l'analisi di quello che e' successo deve essere condivisa. Con l'introduzione dell'euro dopo ma se vogliamo ancora prima nel tentativo di risolvere la crisi economica e il troppo debito del 1992 si presero provvedimenti che andarono a toccare moltissimi cittadini che appartenevano alle classi dei salariati. E' un semplice fatto, visto che abolizione di scala mobile, pensione retributiva, liquidazione e contratto a tempo indeterminato, nonché' l'introduzione dell'euro ha ridotto il loro potere di acquisto palesemente. ALTRI CI HANNO GUADAGNATO dove li hanno messi i soldi così' guadagnati? In Immobili o in rendite finanziarie a volte spericolate. Ora c'e' stato uno spostamento di ricchezza questa cosa va rimessa a posto. Lo so anch'io che molti hanno messo su casa lavorando ma a volte anche il lavoro onesto era sulle spalle di quelli che avevano perso i loro diritti. Mi ricordo il capodanno dell'euro una birra e' passata in mezz'ora da 5 mila lire a 5 euro in un locale di milano, dipendeva dalla tua faccia. Ora quel proprietario di pub o il ristoratore o quello che vendeva le magliette di boot a 30 E co costavano 15mila era disonesto? NO! pero' ha approfittato di una situazione favorevole e non gli e ne voglio male se oggi quando chi ha di meno sta messo con le pezze (IVA etc) gli si chiede di dare di più con una pseudo patrimoniale. Chiaro? Grazie

Domenico M., Padova Commentatore certificato 18.06.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
io come tanti pagherò l'IMU per la casa che mio padre mi ha concesso in comodato gratuito.
Io l'IMU l'ho pagato (IO nn mio padre sia chiaro) perchè volente o nolente la legge dice che lo devo pagare. Però mi danno fastidio i commenti di chi dice che sono ricco ecc ecc. La casa in cui vivo era dei miei nonni, che l'avevano comprata con i soldi che avevano guadagnato facendo i contadini e risparmiando una vita. La casa di mio padre se l'è costruita lui, facendo dei sacrifici esagerati. Non è ricco lui che vive di pensione, e non sono ricco io. Sicuramente mi sento privilegiato perchè non devo pagare un affitto, e infatti l'IMU lo pago e sto zitto, ma non mi fate la morale per piacere.

Stefano 18.06.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LI MANDIAMO A CASA TUTTI TEMPO AL TEMPO!!!

Alberto De Marchi 18.06.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento

ribadisco...
molti, non tutti, commentatori di questo post che l' hanno con chi possiede, x es, 2 case per 3 famiglie ( genitori + 2 figli ) o 3 case per 4 famiglie...
continuano a fare la figura degli " sputa sentenze " ed in + dei " rosiconi ".
non capendo che:

1 non è che che non si voglia pagare la tassa a prescindere, ma pagarla come seconda casa è sicuramente ingiusto, oltre che costoso. dato che non si può dividere il tutto equamente.

discorso diverso sarebbe se ci fossero 3 case e 3 famiglie ( genitori + 2 figli ), qui si che si può dividere equamente.

2 non è che uno che ha 3 case è necessariamente ricco, come anche uno che sta in affitto è necessariamente povero.
chi ha 3 case magari faceva il muratore e non faceva viaggi, quindi pagava meno i materiali per la costruzione e non usava manodopera.
chi è in affitto magari ha scialacquato e continua a scialacquare i soldi, fregandosene del futuro dei figli, perchè dovrei contribuire io adesso per loro ?


3 se avete il problema di stare in affitto, invece di prendersela con chi ha fatto un tetto x i figli a costo di sacrifici...
inca**atevi con i costruttori che non la pagheranno sulle case invendute e con le banche.
loro si che c'hanno speculato e ci speculano.
se a loro mettessero delle belle tasse, allora i che avremmo case per tutti a baso costo !!

stiamo sempre a fare la figura dei " capponi di renzo "


c b 18.06.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento

....e ki se ne frega non ce lo metti ???? ... ma Beppe, se mo devo leggere anche quelli che frignano xchè il papi gli ha dato l'appartamento....ma saranno cazzi tuoi !!!! ..e falle pagare l'affitto no !!!!!

ina ghigliot 18.06.12 07:42| 
 |
Rispondi al commento

per farti la casa , magari abusiva , ti sei indebitato per una vità , pagandola molto di più di quanto sarebbe potuta costare , sensa accesso ai mutui , senza progetto , senza inizio e ancora in costruzione , ma idonea per pagare le tasse , ...............un giorno o l'altro mi deciderò a fare il CITTADINO !!

mariano mario alteri 18.06.12 06:09| 
 |
Rispondi al commento

C'è chi giustifica il tributo con il concetto che chi possiede una casa "sta meglio di chi non ce l'ha".
Giusto?
È da puntualizzare innanzitutto che il possedere l'abitazione è meramente uno dei diritti fondamentali dell'individuo e come tale non può essere oggetto di imposizione tributaria. La Costituzione stessa non considera la proprietà dell'abitazione come una ricchezza, bensì come una delle forma di risparmio, che tutela ed incentiva mediante l'art. 47. È uno dei mezzi per star tutti meglio, condizione prevista dall'art. 46 che considera espressamente, tra i fini della Costituzione, quelli di "elevazione economica e sociale".
Compito della Repubblica è semmai il "rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana" (art. 3). Il problema è quindi l'inverso: non quello di "tassare" chi ha un'abitazione, bensì quello di agevolare chi non l'ha affinché sia messo in grado di poterla possedere.
Ma in questo c'è mancamento da parte di chi ha guidato lo Stato sino ad ora. Per risolvere al meglio il vero problema è sufficiente negarlo, distogliere l'attenzione da esso spostando la mira su altri obiettivi: "chi ha una casa sta meglio di chi non ce l'ha: IMU!".
Gravare la casa di un onere fiscale, quando l'abitazione stessa non dà un reddtito, significa assoggetare ad un'imposizione maggiore il reddito dal quale veramente si attinge (stipendio, pensione, lavoro o quant'altro) per il relativo pagamento. Ciò è ancora tollerabile fin quando esiste reddito e a questo possiamo fare riferimento. Ma quando questo si è ridotto o non esiste più, i problemi diventano subito evidenti, cosi come l'iniquità di un simile balzello.
Bisogna pagare secondo la propria capacità contributiva, non in base a una delle forme di risparmio, solo perché più evidente di altre.

Gabriele Serrelli, Roma Commentatore certificato 18.06.12 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi trovo proprio in quella situazione. Ho la casa dove abito e quella dei miei che ho ereditato alla loro morte. Lì ci vive mia figlia con regolare comodato d'uso.Non posso nemmeno intestarle la casa perchè di figlie ne ho 2 e non sarebbe giusto, così pago l'imu come seconda casa pur non ricavandone nessun reddito : una vergogna. POtrebbero lasciare in vigore solo i comodati in linea diretta figli-genitori, genitori-figli tanto per aiutare le famiglie che hanno anche i figli con lavori precari e vengono aiutati dai genitori

silvia corti 17.06.12 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMU, una tragedia. Ogni volta che leggo e rileggo notizie ed opinioni sull'argomento, mi pongo la stessa domanda. E, per ora, non ho visto nessun tentativo di fornire una risposta. Ergo, mi e vi chiedo in forma pubblica: Ma c'e' nessuno (magari qualcuno al governo) che ha spiegato come l'IMU aiuterebbe l'Italia, in ottica di ripresa/crescita del mercato immobiliare o di aiuto ai piu' bisognosi?

Come dicevo, io non ho visto nessuna risposta in questa ottica, ma magri qualcuno di voi e' piu' informato. Grazie, e Buona Fortuna a tutti gli ultra-tassati

F. Rizzi, Gainesville, FL Commentatore certificato 17.06.12 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credo che la persona che scriva abbia rubato.Se ha 2 appartamenti li ha comprati con il suo lavoro....non capisco quindi i commenti di Inconcepibile e di adi m....

alan 17.06.12 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' inconcepibile che i figli viziati che ricevono la casa gratis non vogliano ne siano in grado di pagarsi l'IMU.

L'anomalia sono i figli mammoni, ed i padri cretini.

Inconcepibile 17.06.12 17:26| 
 |
Rispondi al commento

poverino, con due appartamenti di proprietà è costretto a pagare tutte queste tasse...
addavenì baffone!!!

Adi M Commentatore certificato 17.06.12 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Ho 8 figli di cui 2 adottivi e in barba all'art 31 della Costituzione ho pagato imposte come se fossi senza figli ed ora mi trovo in Perù emigrante con i 2 minorenni mentre i miei figli in Italia stanno pagando le pensioni ai solteroni( ovviamente scelta personale e legittima) che hanno pagato le stesse mie imposte senza le spese che ho avuto io. Seguo da qui le vicende Italiane con estrema preoccupazione per i miei figli e i miei nipoti ed ora IMU ecc.... Bisogna ( e lo consiglio ai miei figli di lottare e resistere fino a quando si può per vie legali per il futuro dei loro figli e dell'Italia) : processi pubblici e sequestro dei beni come per la mafia. Non solo per la Grecia ma anche per noi l'uscita dall'Euro contrattata mi pare inevitabile! Come il grande Monti non aveva previsto e non ha avuto incarichi di responsabilità nel passato?!

Ferruccio Fasanelli 17.06.12 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Tale legge è fatta in questa maniera per 2 motivi 1 perchè è sostitutiva dell'Irpef, ossia nel 2012 gli immobili che hanno scontato l'imu non saranno più imponibili ai fini irpef (questo spiega perchè c'è la quota allo stato) che comunque è la metà (ossia l'aliquota che è del 0,76 va metà allo stato e metà alcomune) e non il doppio diciamo le cose come stanno con precisione.
Le case date in uso gratuito ai parenti di primo grado sono state spesso utilizzate per mascherare gli affitti in nero (probabilmente non è il caso del lettore ma si sa come sono gli italiani...) e soprattutto, visto che nessuno andava a registrare il comodato gratuito nessuno pagava mai l'imposta di registro che sarebbe stata anche sostitutiva della liberalità (si perchè concedere un immobile ad uso gratuito a qualcuno anche se parente è una liberalità anche se gli italiani non ci pensano).
Le tasse sulle case ci sono in tutto il mondo, vanno a coprire una serie di servizi dati dai comuni. Inutile non volerle pagare e poi lamentarsi che non ci sono gli asili nido e, quei pochi, hanno la retta altissima...

Andrea A., Milano Commentatore certificato 17.06.12 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mio padre non ha mai avuto in proprietà una casa ed ha sempre pagato l'affitto al padrone di casa che non pagava l'IMU nè la cedolare secca ed ha sempre evaso il fisco. Con i soldi dell'affitto di mio padre e di qualche locatario il padrone di casa si è fatta una casa nuova che ha afffittato ecc ecc.
Io credo che l'IMU sia una tassa sacrosanta e che gli estimi catastali debbano progressivamente essere adeguati ai prezzi di mercato. Solo cosi forse chi non ha una casa in proprietà potrà sperare ad averne una ...magari con il contributo dello stato. NON TROVI ??

livio cursi 17.06.12 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Commento generale: Vai avanti così, Beppe, io sono con te. Aiutaci a venire fuori dal caos politico. Fai pulizia di tutti questi schifosi ladri che stanno al governo ed alle istituzioni a qualsiasi livello.Si sono arricchiti rubando e sprecando i nostri soldi.
Ma una certa amarezza in bocca mi rimane: se non ci fossi stato TU da qualche anno a questa parte a fare la rivoluzione, con tanto impegno e tanta fatica, che fine avremmo fatto? Ci saremmo svegliati comunque dal torpore politico che ha rovinato la vita agli italiani? Nutro grandi dubbi a tal proposito... Quindi doppiamente grazie nostro principe e paladino, per averci SVEGLIATO dal sonno eterno...
Angela

angela albini 17.06.12 16:11| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe, provo a scriverti per la12a o 13 a volta. Nelle precedenti occasioni non ho avuto risposta. Spero questa volta di avere più fortuna. Ti seguo dalla notte dei tempi, apro il tuo blog anche 3 o 4 volte al giorno e appoggio quasi in pieno il tuo movimento e le tue battaglie che sono anche le mie. Ho degli appunti o delle riserve che mi impediscono, però, di essere totalmente sereno nel seguirti senza condizioni. E te li elenco sotto:
1. perchè nel blog non compare in primo piano (e nemmeno in secondo) il link "SCRIVICI"? Per poterlo fare devo fare un commento su un post.
2. non credi che la poca partecipazione del sud al tuo movimento sia data da una scarsa informazione su quello che succede giù da noi anche sul tuo blog?
3. Mi spieghi come, una volta al potere, giustificherai i furti e i saccheggi del nord avvenuti al tempo della conquista del sud.

n.b. ho un buon ascendente sulla gente e ho convinto molti qui al sud (sono di salerno) ad avere fiducia nel tuo movimento o perlomeno a leggere il tuo programma prima di decidere.
grazie

Adriano

adriano s., roma Commentatore certificato 17.06.12 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo tra le regole per inviare i messaggi c'è anche che è vietato:

-messaggi con linguaggio offensivo

Ma, dopo aver letto l'articolo relativo a L'Aquila Post-Terremoto, su un quotidiano nazionale, non so se posso fare il nome (il FQ ;) ), mi verrebbe voglia di dirne tante, ma talmente tante da far tuonare il cielo in una così bella giornata estiva...
L'articolo apre così in prima pagina:

"Terremoto Abruzzo, i soldi degli Sms imboscati dalle banche"

Mi vien da piangere... Non ho parole...

Francesco ., Eboli Commentatore certificato 17.06.12 15:04| 
 |
Rispondi al commento

ho sentito oggi, che il partito "la margherita" ha maneggiato 210 milioni di euro e questo era un piccolo partito, figuriamoci gli altri! ed il governo intanto fa manovre tipo IMU per recuperare 20 milioni di euro, ci rendiamo conto: Facciamoci restituire i soldi da questi partiti che li hanno incassati illegalmente dico ILLEGALMENTE, perchè se conta il volere del popolo che aveva votato contro il finanziamento ai partiti e chiaro che questi soldi se li sono presi contro la volontà popolare, e se il POPOLO E' SOVRANO, li hanno presi illegalmente. VERGOGNA.

aurelio rompiferro, misterbianco Commentatore certificato 17.06.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che questa idea sia già circolata in rete:
ABOLIRE TUTTI GLI SGRAVI FISCALI E GLI INCENTIVI DIFFICILI DA CONTROLLARE E FRUTTO DI ABUSI E PAHIAMO TUTTI UN PO' DI MENO

GIUSEPPE QUERO 17.06.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me la questione va vista da un'angolatura diversa. L'IMU come altre tasse quando rientrano in una percentuale equa (cioè non da strozzinaggio) si possono ritenere giuste e dovute, almeno in un paese civile. I problemi si pongono quando pur di mantenere una casta parassitaria, e se mi permettete io inserirei l'80% di dipendenti statali tutti compresi dai magistrati fancazzisti agli inutili bidelli ecc. ecc. lo stato, o meglio chi lo rappresenta non sente il dovere morale di dare un taglio alle troppe uscite del bilancio poichè ciò comporterebbe una reazione immediata da parte dei suddetti beneficiati con la rimozione e destituzione dei proponenti di simili soluzioni. Come potete vedete all'oggi, trovare una risposta alla magagna è alquanto impossibile, molto più semplce tassare e ancora tassare. Purtroppo non vi sono all'orizzonte ipotesi realistiche per affrontare "IL" problema, e ciò ho paura che porterà il paese verso una deriva violenta alquanto imprevedibile; spero di no ma forse tenersi pronti ad un periodo di sconvolgimenti sociali non è sbagliato.


Abito con la mia famiglia in un piccolo appartamento preso in affitto. Sono comproprietaria al 50% insieme a mio fratello di un modesto appartamento, avuto in eredità da nostro padre, dove vive mio fratello. Mio fratello non paga l'IMU (perchè prima casa), io devo pagare la prima rata di 188,00 euro (perchè considerata la mia seconda 1/2 casa).
Quale filo logico hanno seguito per formulare una legge del genere?
Secondo loro dovrei chiedere l'affitto a mio fratello? Stipulare con lui un contratto di locazione e su questo pagare altre tasse?
E' logico e normale tutto questo?

maria c., perugia Commentatore certificato 17.06.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sgnalo lo stesso problema per le case in affitto

l'imu si riverserà sugli affitti in maniera pesante

almeno fino al 2015

"Per chi ha case in affitto, è prevista un dimezzamento dell'aliquota ordinaria, ma solo a partire dal 2015. Ciascun Comune può comunque deliberare una riduzione fino allo 0,4 per cento"

fonte
http://www.intrage.it/rubriche/casa/fisco/imu/index.shtml

paradossalmente per pagare meno imu ai figli converrà fare un finto contratto di locacazione
sempre che nel 2015 saremo ancora un paese europeo e non africano

Nello Roscini 17.06.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando compri costruisci una casa i soldi che ti servono sono già stati tassati più d una vlta che tu sia un dipendente o un l.p. Qundo la compri costruisci ci paghi ancora una pacco di tasse notaio registro iva ecc... Se la casa non produce reddito perchè in concessione gratuita o sfitta...o primq casa o second terza quarta casa.... Perchè continuare a pagare! SACRIFICI? E per chi? Per chi senza vule campar sulle spalle di altri? Ablire le tasse sulle case se non affittate a terzi.

alessandro g., magenta Commentatore certificato 17.06.12 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..potresti farti donare la casa da tuo padre così risulterebbe la tua prima abitazione e pagheresti "solo" il 4% mene 200 euro di detrazioni..sempre ingiusto ma meglio di niente..

cittadino onesto (cittadinonesto) Commentatore certificato 17.06.12 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Potrebbe anche scrivere quanto ha dovuto pagare suo padre di IMU..
Altrimenti su cosa ragioniamo?

PS
E nel caso la sorella potrebbe pagare l'IMU al padre... giusto per venirsi un po' incontro..


Daniele Tomasoni 17.06.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono nella stessa situazione, mia mamma ha concesso in locazione gratuita a me e il mio compagno un appartamento inestato a lei; ma, dato che non pago l'affitto, almeno l' IMU la pago io, come gia' facevo prima con l'ICI! Certo, poi sono tasse veramente esose e i comuni se ne approfittano...

stefania bertone 17.06.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mia suocera è proprietaria di 3 appartamenti. In uno vive lei, negli altri i suoi tre figli con le rispettive famiglie. Negli anni precedenti ha sempre pagato l'ICI come prima casa in tutti e 4 gli appartamenti, il che mi sembra giusto, visto che non ne ricava alcun reddito. Quest'anno dovrà pagare più di 2000 euro di IMU. Giusto???

maurizio beltrini, roma Commentatore certificato 17.06.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vero proprietario degli immobili in Italia è lo Stato che prende sempre.
Tu in realtà non sei proprietario di niente ma paghi un equo canone che si chiama IMU per abitare in casa tua e doppio IMU se è seconda casa.
Peri grandi proprietari, i cosidetti latifondisti immobiliari, lo Stato ha un atteggiamento di benevolenza per il semplice motivo che essi stessi lo hanno preso nel deretano con il crollo del mercato. I latifondisti immobiliari pagano una tassa implicita dovuta alla scelta dell'euro.
Lo Stato si preoccupa solamente dei propri adepti selezionati per concorso che fanno lavorare i non adepti in vario modo, per cui scordatelo che aiuti figli, bambini etc se non indirettamente costruendo strutture tipo asili, scuole o strutture di pubblica utilità.
Fra l'altro siamo all'avvento della socialburocrazia ovvero quella teoria politica secondo la quale lo Stato si fa società burocratica e burocratizzata e si pone sulle spalle della antisocietà ovvero quella costituita dai privati cittadini che devono sempre pagare, pagare, pagare....poi i servizi si vedrà, se qualcuno sbaglia si vedrà, se lo Stato spreca si vedrà, si troveranno le responsabilità....ma se tu sprechi ricordati che non ti rimane ch ela caritas con pasti caldi a mezzogiorno!

mario mario Commentatore certificato 17.06.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

E poi ci sono quelli (sindaci ed assessori in prima fila) che hanno costruito ville su terreni demaniali, nonchè in spregio di ogni normativa urbanistica e di sicurezza, che non risultano (ovviamente) in nessuna mappa catastale e che, di conseguenza, non pagano nulla... alla faccia di noi cogl...ni che lunedì 18 giugno faremo addirittura la fila davanti alle banche ed agli uffici postali per paura di equitalia... Ma V (day) affanculo!!!

Antonio V., Levico Terme Commentatore certificato 17.06.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Propietario di due appartamenti ? Allora non hai proprio niente da lamentarti . roba da pazzi

Paul Galesco 17.06.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma in questi casi non c'è il fondato sospetto di " Incostituzionalità"??? Non si può fare un'azione legale in gruppo???( Non ricordo il termine inglese)- Lo chiedo a chiunque abbia conoscenze specifiche ed al moderatore del sito(Si chiama così, vero???)

Ciccio Ventura, Palermo Commentatore certificato 17.06.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Megafono a 5 stelle ha definito ingiusto, volgare,violento, incivile far pagare l'IMU alla prima casa. I rappresentanti nel Megafono a 5 Stelle hanno il 21% dei voti di noi elettori... Se a Parma e negli altri comuni non verrà abolita l'IMU è inutile continuare.....ma sono certo che le parole del M5S a differenza della solita politica sono leali oneste e limpide quindi dormo sonni sereni perchè sono certo e sicuro che non pagheremo mai più alcuna tassa sulla prima casa.... in ogni casa il tempo ci darà la risposta..

c.f.k. 17.06.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccoli qua quelli che vogliono cambiare il mondo !!
Tutti a fare calcoli su cosa conviene deninciare ,spostare, intestare pur di grattare qualche eurino ...
Siamo proprio sicuri che se il popolo della rete va al potere le cose cambieranno?

William Borziani Commentatore certificato 17.06.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

E' una vergogna che a pagare siano sempre i soliti noti, gli onesti cittadini che fanno sacrifici e hanno sempre visto passare davanti a loro ladri e furboni. Siamo stufi di questa politica così poco interessata alle persone, che ha sempre mangiato all'ingrasso e che anche oggi che i problemi si fanno sentire continua a gozzovigliare a spese nostre.
BASTA, BASTA, BASTA, NON SE NE PUO' VERAMENTE PIU'!

Federico Mammana 17.06.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento

http://lucafiordelmondo.blogspot.it/

Luca Fiordelmondo 17.06.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento

è bello vedere tanti commenti di chi sputa sentenze della serie : io sto peggio di te, che ti lamenti a fare !!

si ricordassero di non passare più dal blog a lamentarsi anche loro, in siria c'è chi sta peggio, ndr.


PS:
se un genitore ha 2 case in un e 2 figli e intesta la seconda agli eredi questi pagheranno l' imu. se chi non ci abita ha già un' altra casa ( della moglie x es ) che fa paga la quota come seconda ?
e qui iniziano i problemi delle famiglie italiane.


PS 2:
un genitore può avere 3 case e 3 figli senza essere ricco.
magari faceva il muratore e ha alzato una palazzina di 2 piani + piano terreno, senza fare e far fare mai vacanze, vestitini nuovi ecc ecc. con il solo obiettivo: ci sacrifichiamo adesso ma poi avete una casa.

un altro genitore può " poverino " avere una casa e 3 figli, ma magari le vacanze le ha sempre fatte, vestiti sempre nuovi ecc ecc.

c b 17.06.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta di legge num. Xx votazione popolare web

alessandro g., magenta Commentatore certificato 17.06.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho tre fratelli, e né mio padre né mia madre possono permettersi di avere un appartamento, per questo nessuno paga l'imu.
Se hai due case l'imu la paghi, e la paghi doppia.
Questo vuol dire essere in crisi, chi ha di più, paga di più. Noi paghiamo 4 affitti e non abbiamo niente, tu se perdi il lavoro hai le spalle coperte e 300.000€ da parte.
Riesci anche a lamentarti? Il vero problema dell'italia sono le persone come te che si lamentano del brodo grasso. Io campo con milleduecento euro al mese, ho una figlia e sono felice lo stesso.
Se volessi comprarmi una casa, forse quando nasceranno i miei nipoti avrò finito di pagarla, per questo non pago l'IMU.
Siete senza soldi e non sapete come pagare l'IMU? bene, vendi una casa e fai girare i soldi,magari per un po' sei più sereno.

luca ferri 17.06.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Almeno dai delle informazioni esatte. L'imu sulla prima casa ha una detrazione di 200 euro annui il che fa in modo che una bella fetta di popolazione non debba pagare nulla, in quanto il tributo è coperto dalla detrazione. Poi purtroppo sì, la locazione gratuita a figli non c'è più' e la casa viene considerata seconda casa, ma non è vero che paghi doppio cosa dici!!! Il tributo dovuto viene diviso a metà tra stato e comune, mica paghi il doppio di quello che dovresti. Fa differenza.
Sulla prima casa sarebbe giusto toglierlo di nuovo ma sulla seconda casa è giusto che chi ha di più paghi di più!!!!
Saluti

ANDREA RIZZO 17.06.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mia madre , novantenne, con 600 euro di pensione al mese deve pagare la stessaIMUche paga un AMATO che di pensione, invece, ne prende 30.000.-

maggioranza silenziosa(pe mo) anche (pensionato 850), (RO) Commentatore certificato 17.06.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Poverino. Questo signore possiede due case e vuole anche la nostra compassione...

Preferisco riservare la mia indignazione per chi non ha da mangiare o per chi si abbuffa.

Mi indigno al massimo chi non paga l'iva sulla ristrutturazione, sul meccanico, sul dentista, sul mobiliere, e con i soldi così evasi si è comprato la seconda e la terza casa.

L'IMU non è bella tassa, certamente, ma dire che avendo 2 case, il suddetto la paga l?IMU tre volte è proprio disonesto intellettualmente!

ANDREA P 17.06.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Io mi trovo in una situazione analoga, alcuni anni fa abbiamo diviso un appartamento in due, parte per me parte per mia sorella,con una ristrutturazione, rimanendo però tutto in coproprietà, quindi io risulto proprietario di seconda casa per metà appartamento in cui risiede mia sorella. La cosa ancora più assurda che appena finita la ristrutturazione l'agenzia delle entrate ci ha mandato lettera in cui ci hanno aumentato la rendita catastale, non vedo perchè adesso monti ha rivalutato le rendite per tutti del 60% anche a chi ha visto rivalutata la rendita da pochi anni. Se avessi fatto tutti i lavori in nero avrei risparmiato un botto di soldi,come al solito il italia finoscono a essere premiati i furbi.

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 17.06.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento

In una società squilibrata e senza amor proprio come l'Italia, colui che riesce a raggiungere il "potere pubblico" farà di tutto per conservarne i benefici.

L'IMU è una tassa che non servirà a smuovere d'un millimetro i problemi della collettività.

Servirà invece a mantenere intatte le pensioni milionarie di alcuni ex-palamentari ed i benefici della casta o meglio della ex-casta politica.

Ecco perhè appoggio Beppe Grillo !

FUORI I SOLDI DALLA POLITICA !
RECUPERO CREDITI SU CHI HA RUBATO SINORA (Politici)!
REDISTRIBUZIONE DEL MALTOLTO ALLA COLLETTIVITA' ATTRAVERSO L'ABOLIZIONE DELL'IMU !

L'Italiano 17.06.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Scusa ma ci prendi in giro? Veramente sei convinto che tuo padre sia vittima di un sopruso perché paga le tasse sulla seconda casa dove ha potuto sistemare la figlia?

Non credi che tua sorella che abita in una casa dove non paga ne affitto ne mutuo potrebbe sobbarcarsi la spesa dell’imposta?

La tassa sarà pure ingiusta ma credo proprio che non sia questo il caso in cui si fa evidente l’ingiustizia.

Mio padre una seconda casa non ce l’ha e ha costruito con sacrificio quella in cui abita e abbiamo vissuto. E anche lui deve pagare l’IMU.

Simone Perin 17.06.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Le illuminazioni , in questo paese disastrato , vengono sempre dai comici.
Max Giusti , quando parodiava Ricucci diceva : è comodo fare i froci col culo degli altri.
Non c'è niente da fare , l'italiano medio non ce la fa proprio , lui ha solo diritti e gli altri solo doveri.
L' IMU è sicuramente una tassa iniqua ma le cose non cadono dal cielo.
Vi siete già scordati quando quel giullare dell'ex presidente del consiglio alla fine della televendita per le politiche del 2008 piazzò l'offerta finale?
" Abbiamo intenzione di togliere l'ici , avete capito bene , toglieremo l'ici.
Per la cronaca l'ici era già stata dimezzata sulla prima casa dal governo Prodi e silviuzzo bello la fece togliere a tutti ,anche a quelli che se la sarebbero potuta permettere.
E 50 milioni di pecoroni telerimbambiti in coro : siiiiiiiiiiiiiiii .
Le banche . la merkel , monti , le agenzie di rating , tutto è esageratamente votato ai semplici calcoli matematici ma anche il popolo dovrebbe farsi un pò di autocritica.
Silvio è rimasto in sella a demolire gli ultimi brandelli di civiltà di questo paese anche perchè molto furbescamente ha fatto leva sull'opportunismo e individualismo dei suoi abitanti.

William Borziani Commentatore certificato 17.06.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il proprietario può cedere la proprietà al figlio che potrà usufruire di tutti gli sgravi fiscali previsti per la prima casa a partire dall'aliquota più gli altri già menzionati.
Bisognerebbe comunque che venga introdotta la norma per la quale l'aliquota possa essere ricalcolata in base al reddito o allo stato occupazionale (es. Pensionati).

E. Lovaglio 17.06.12 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal quotidiano.net

PRIMA scadenza ed è già allarme rosso per la riscossione dell’Imu (l’Imposta municipale unica). Il calendario annuncia che domani è il limite ultimo per il versamento della prima rata, ma il 40% dei contribuenti ha già deciso che non aprirà il portafoglio. A rivelarlo un sondaggio di Unimpresa secondo cui sono solo 3 su 5 i proprietari in regola. A rischio lamenta l’associazione è una fetta rilevante di entrate per lo Stato e i Comuni. Conti alla mano, l’ammanco si aggirerebbe tra i 2 e gli 8 miliardi di euro, a fronte di un gettito complessivo stimato attorno ai 21 miliardi. (Stante la situazione, potrebbe diventare probabile l’aumento delle aliquote per il pagamento del saldo di dicembre.)

Occhio all'ultima frase che suona come un de profundis, che è già mettono le mani avanti per legittimare il mega salasso di fine anno? Il tutto da una statistica che se è come quella dei 2 polli a testa siamo apposto, ma chi è sta gente che fa le statistiche, che accidente vanno cercando con sti dati e poi siamo sicuri che corrispondono alla realtà. Con le votazioni non c'azzeccano mai quindi......

red witch (red witch roma), roma Commentatore certificato 17.06.12 09:48| 
 |
Rispondi al commento

(null)

E. Lovaglio 17.06.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Anche mio padre si è letteralmente svenato per aver permesso a me di stare nell'appartamento che ancora non puo' intestarmi perchè non ha i soldi per fare le scritture notarili. per questo motivo ha dovuto pagare per seconda casa, e noi stiamo cercando di aiutarlo a pagare una somma di 830,oo euro di imu.
E' UNA VERGOGNA!!!

Giuseppe Costantino 17.06.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

"In questi giorni ha pagato l'IMU e ha dovuto versare 3 pagamenti"

Ha fatto malissimo a pagarne 3. I due dell'appartamento in cui vive gratis la sorella doveva pagarli lei, visto che non paga nè mutuo nè affitto.

M. Fioretti 17.06.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Calcolo IMU: un bilocale con rendita di circa 250 €, abitazione principale, senza figli residenti U26, con aliquota base non paga nulla ????

Angelo Marzaroli 17.06.12 07:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMU, IMU, E POI ANCORA IMU …

C’ è anche chi la casa non ce l’ha! E non ha neanche il lavoro … Questa condizione mi sembra ancora più grave della fatica di pagare l’ IMU, magari perché proprietari anche di più case … Chi ha di più deve pagare di più! Purtroppo a causa dei troppi evasori fiscali di questo Paese, gli onesti devono pagare ancora di più …
Che fine hanno fatto poi i piani di edilizia abitativa e popolare da dare in equo affitto ai cittadini? Possedere, possedere e ancora possedere, un’ abitudine dura a morire …
Quante case private sfitte, o affittate in nero ci sono in Italia? E poi si continua ancora a costruirne di nuove massacrando il territorio e la natura?
Forse il vero problema è un’ altro: come vengono usati i soldi delle Nostre tasse? Per mantenere le caste e i privilegi? Per acquistare nuovi aerei caccia militari F-35? Per realizzare opere inutili? Per alimentare le solite ruberie e le solite associazioni a delinquere?

Buona giornata a tutti!

Lux Luci 17.06.12 07:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma scusate il mio parere,se la Sorella non paga L'affitto almeno la IMU la puo pagare.Oppure gli dobbiamo noi anche pagare la corrente,acqua ,gas e canone rai?

lorenzo perrone 17.06.12 06:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Problemi di IMU?
Regalatemi l'appartamento.

palle rotte Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.12 04:01| 
 |
Rispondi al commento

Mio nonno a donato a mio padre(mio padre e' morto)lla casa una nuda proprieta con usufrutto fino alla morte di nonno ...io ora da precario da 10 anni (ci siamo accorti che ora io devo pagare ) chiaramente mio nonno abita al primo piano edio il nipote io al pian terreno , io pago per mio nonno come seconda casa ... Voglio che tutti i politici muoiano della stessa morte di mio padre e pure i loro eredi li odio sono dei ladri e infami tutti rubano a chi lavora o almeno ci prova ... Comunque mi sto incazzando e tra un po' vado li e li scanno ... Attenti non e' solo una minaccia ma inizierò dai vostri figli

Gerardo palo 17.06.12 04:00| 
 |
Rispondi al commento

governo di sanguisughe che rubano al popolo per mantenere i loro sporchi privilegi della casta

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 17.06.12 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Gentile L.P., mi stupisco che sua sorella non si sia offerta di pagare almeno l'IMU sulla casa che occupa

Federico Mangiantini, Ponte Buggianese (PT) Commentatore certificato 17.06.12 01:53| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe ora di pagare solo per ottenere servizi,pagar tasse e imposte senza sapere dove vanno a finire i soldi,comincia a dare fastidio!

samuel s., aprilia Commentatore certificato 17.06.12 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Questa tassa è odiosa... inqua... e strangola le famiglie! E' la prima cosa da togliere appena al governo ci saranno... persone per bene!

Cosimo Napoli 17.06.12 01:22| 
 |
Rispondi al commento

Consolati pensando che darai il tuo contributo per lo stipendio di un camminatore siculo neoassunto.

max vitali Commentatore certificato 17.06.12 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Le zecche sono insaziabili,potevano fare di più,solo due volte....stanno perdendo colpi!!

max vitali Commentatore certificato 17.06.12 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con te, è ingiusto pagare 2 volte l'imu per la formula locazione gratuita; al contempo mi sorge una domanda: perchè molti genitori che hanno "costruito" una ricchezza in tempi migliori non la condividono, ad esempio intestando le abitazioni in più ai figli? l'avarizia è giusto che paghi!

g lele 17.06.12 00:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La casa come è bella ,la puoi arredare a tuo piacimento in base al reddito avere o no un garage è un optional che costa come la casa gli stessi soldi , ma per molti la casa è un miraggio bisogna affittarla a caro prezzo . Se hai un solo stipendio 1300 € e un affitto di 500€ che cosa ti resta e alla moglie che gli dici se poi ci metti il figlio che deve andare a scuola si deve vestire? Ma come si divide uno stipendio? I comuni spendono fanno debiti e si abbelliscono costruiscono parcheggi milionari tipo Comune Urbisaglia nemmeno 2000 abitanti parcheggio di tre piani con ascensore costo oltre i due milioni , ma gli affitti a basso costo no quelli non ci sono non ci pensano nemmeno chi ci pensa più ?

sal 17.06.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento

non pagate,non pagate niente,non diamogliela vinta a questi idioti!!
facciamo una giornata,una raccolta firme nazionale: Abolire l'imu,mandare a casa i partiti!

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 17.06.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Situazione simile la nostra. Ci stanno succhiando il sangue con queste tasse

marco solbiati 17.06.12 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Per motivi di equità fiscale, che sono peraltro sanciti dalla Costituzione, si dovrebbe imporre qualunque tipo di imposta esclusivamente in funzione del reddito imponibile e dalla reale capacità contributiva. Se io , unitamente a mio fratello, ho ereditato una casa dai miei genitori (che hanno lavorato tutta una vita per crearsi un tetto sopra la testa) e sono costretto a trasferirmi per lavoro (e quindi a "risiedere abitualmente) dall'altra parte d'Italia, guadagnando 1150 euro e versandone di questi ben 500 al padrone di casa, perchè devo pagare l'IMU sull'unico immobile di proprietà (peraltro in comproprietà) come se avessi DUE case (cioè come 2° casa), mentre pago un affitto salato per poter lavorare ??? Con un reddito annuo netto inferiore ai 15.000 euro, di cui 6000 servono per pagare l'affitto nella città dove vivo e lavoro, dove troverei i soldi per pagare anche il "pizzo" a questa classe politica perchè possiedo "una quota" di quella che un tempo era casa mia???? E i pensionati dove troveranno i soldi ? Questa non è una tassa è un furto ed un'espropriazione per quanti non potendo pagare saranno costretti a "svendere"....I poveri, con tali "misure" anticrisi, diventeranno sempre più poveri ed i ricchi, che non vedono l'ora di accaparrarsi anche gli ultimi beni delle classe più deboli, ancora più ricchi....

Giovanni L. Commentatore certificato 17.06.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una domanda a Monti

Se la Chiesa deve pagare l’IMU solo sulle strutture adibite a finalità commerciali,
se le fondazioni bancarie, (50 miliardi di patrimonio, la metà del quale investito negli
istituti di credito del Paese), sono per il governo organizzazioni No profit e,
come tali, non sono tenute a pagare l’IMU,
potrebbe spiegarci perchè i cittadini devono pagarla sulla prima casa,
ha forse essa finalità commerciale? ha forse finalità PROFIT?

Enrice 17.06.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento

1- RISPETTO ALL'ICI
e' stata aumentata del 60% il valore catastale dell'immobile

2- prima non si pagava sulla 1a casa...

ora si paga al 4% meno 200 euro + 50 euro per figlio sotto 26anni..

3- i comuni possono scegliere se aumentare o diminuire l'importo....

4 le seconde case si parte dal 7.6% fino al 10.6 %

5- l'imu e' relativa ai soli proprietari......

6- l'imu Dovrebbe essere progressiva per essere costituzionale...

7 - come non era costituzionale l'ici.....

8- qualcuno ha sollevato il problema.....

9- allo stato servono.TANTI, MA TANTI, MA TANTI soldi.

10 - l'importo della tassa viene diviso a meta' tra lo stato e il comune per il 2012

se poi dite che viene raddoppiata.... :(
e' come dire che il bicchiere e' mezzo pieno o mezzo vuoto!
dipende dai punti di vista.....
se fosse raddoppiata...tutti pagherebbero il doppio.......

12 - a settemre.tireranno le somme e se mancano dei soldi al preventivato LO STATO aumentera' le percentuali.!!


11 - per la successione..mi sembra che un certo
mister b.s. tolse la tassa e un certo mister r.p.
l'abbia rimessa......

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.06.12 00:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dovete pagare !!!!! Chi ha di piu' deve pagare di piu' ! Se uno ha due case ed una la da al figlio allora e' messo meglio di chi al figlio la casa nin la puo dare e quindi DEVE pagare!!!!!!!!! Poi si puo discutere quanto come e se e' il caso di dare i soldi a dei ladri che li buttano via...... Tuttavia ripeto chi ha di piu' deve dare di piu. Altrimenti chi ha nulla non avra' mai la vera possibilita' di avere qualcosa! La ricchezza reale, i beni materiali, come la massa non si crea ex-nihilo ne si distrugge si transforma..... L'accumulazione della ricchezza anche nel corso delle generazioni va limitata!!!! Tassiamo eredita' e passaggi di proprita' tra parenti!!!!

Domenico M., Padova Commentatore certificato 17.06.12 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanta ipocrisia!!!! Ho ascoltato l'intervento di Monti all'inaugurazione del Vodafone Village a Milano.
Ha descritto l'azienda Vodafone come una azienda attenta e rispettosa verso il mondo del lavoro, un'azienda che ha responsabilità sociale, verso i  lavoratori, verso le donne lavoratrici, attenta alla corretta applicazione dei contratti di lavoro seguendo l'eredità di omnitel.
Bene allora Monti e' disinformato!!!
Perché Vodafone costringe imprese italiane, alle quali affida pezzi di operatività aziendale, a de localizzare in Albania oppure in Marocco???
Perché Vodafone affida a imprese italiane servizi di call center a prezzi e/o costo risibili????
Perché Vodafone non si occupa dei lavoratori che operano nei call center delle imprese alle quali affida commesse, che sono pagati meno di 4 euro all'ora????
Perché Vodafone costringe le imprese alle quali affida commesse, a rivolgersi alle istituzioni locali per stare in piedi e salvaguardare i livelli occupazionali con gli ammortizzatori sociali pagati da tutta la collettività, e comunque con la parziale e a volte completa disapplicazione dei contratti di lavoro nazionali????
Perché si inaugura un Vodafone Village e i lavoratori di Matera, Rende, Taranto e Roma se chiedono il minimo rispetto dei loro diritti vengono mandati a casa!!!!!!
Perché un minuto prima hanno finalizzato e/o concretizzato un ritorno economico per Vodafone e un minuto dopo non hanno diritto alla giusta retribuzione????
Perché addirittura oggi si assiste ad un fenomeno al Sud senza precedenti, la delocalizzazione interna????
Monti forse hai necessita' di dovumentarti e purtroppo non solo tu!!!

Luigi Giulio De Mitri Pugno 17.06.12 00:01| 
 |
Rispondi al commento

tutto vero.
Anche per me è stato esattamente così. In totale i 45 mq dove viviamo in locazione, e siamo nella periferia di un paese, ci costano ben 744 euro, anche se il Comune si riserva entro il conguaglio di dicembre di ricalcolare il valore dell'immobile e quindi di aumentarci ulteriormente l'ultima rata.

Ho letto che c'è chi dice che ce la passiamo bene...
e che ci possiamo permettere tutte queste tasse...vi dico solo che l'unica entrata nella famiglia di mio padre è la pensione minima: non potrebbe mai pagare tutte queste tasse da solo. E se ci ritroviamo un buco in più dove vivere e potersi fare una famiglia - forse - a 30 anni suonati è grazie a quello che riuscì a fare mio nonno nel boom economico facendo il legnaiolo. Non potrei mai permettermi una casa, anche piccola.
Mi dovrei sentire ricca per questo? Se il buco dove vivo oggi in cinta e con il mio compagno diventa persino un peso per la mia povera famiglia.

Nevia P., Albano Laziale Commentatore certificato 16.06.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

allora non è che si paga 2 volte.

l'importo dovuto per le 2^ case è suddiviso in parti uguali per lo stato e per il comune

ivan m. Commentatore certificato 16.06.12 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa tassa, così come è concepita, è una vera e propria estorsione in stile mafioso. Di fatto è una sorta di patrimoniale, che però non tiene conto dei reali redditi dei "tartassati" ed ha tutta l'aria di essere incostituzionale, dato che non si ravvisa in essa alcun principio di equità fiscale. Inoltre andrebbe meglio definito il concetto di "prima abitazione". Chi è costretto a lasciare il luogo d'origine per trasferirsi a migliaia di km di distanza per lavoro, e ad andare conseguentemente in affitto , chiaramente non può "dimorare abitualmente" e quindi risiedere in quella che magari è l'unica casa di proprietà (e di cui non si può disfare ad es. in caso di "comproprietà", nel caso tutt'altro che raro in cui l'immobile costituisca un lascito da parte dei genitori verso i figli, costretti peraltro molto spesso ad emigrare per lavorare ); così oltre al danno si aggiunge anche la beffa, perchè si vede tassato l'unico immobile di proprietà come "seconda casa", pur dimostrando di vivere in affitto per motivi di lavoro e magari percependo un reddito molto basso di 1100 euro al mese a fronte di un canone di affitto di 500 euro mensili. La scure di Monti si abbatte, come al solito, sulle classi più deboli.

Giovanni L. Commentatore certificato 16.06.12 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Banalmente se qualcuno ha 2 appartamenti non se la passa troppo male e si può permettere di pagare più tasse. E se la famiglia ha problemi economici si mette in affitto o si affitta una stanza.

Davide B. 16.06.12 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra un pò esagerato che si paghi il doppio solamente perchè è in locazione gratuita..Guardate bene quello che scrivete

Valentino C. Commentatore certificato 16.06.12 23:22| 
 |
Rispondi al commento

A Parma il nuovo sindaco ha già eliminato l'IMU oppure no? Perchè se non l'ha eliminata la pagherai anche quando governeranno gli eletti a 5 stelle.

cfk 16.06.12 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa simile per quanto riguarda me. ho pagato l' IMU cone seconda casa in un'appartamento dove vive mia sorella con la sua famiglia e lo stesso mia madre, che ne possiede un terzo. Così per un'immobile ci hanno estorto 3 volte l'IMU. Fino ad ora non abbiamo fatto una vera e propria suddivisione semplicemente perché un notaio si prende circa 7000 euro. W l'equità, sic.....

Giorgio Malaspina 16.06.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno per ottenere un altro capo d'accusa, a causa mia: istigazione alla violenza. La mia violenza. Quella che vorrei poter infliggere loro.

Martina Comincioli (finch), Tavernerio Commentatore certificato 16.06.12 23:09| 
 |
Rispondi al commento

mio padre è morto 6 anni fa....io ed i miei fratelli abitiamo in un grande casolare diviso in 4 appartamenti costruiti quasi per intero dalla famiglia il sabato e la domenica in oltre 2 anni.... vi immaginate 3 ragazzi di 17-21-22 anni usare tutto il proprio tempo libero per lavorare in costruzione della propria casa? Tutti i sabato e domenica? Senza contare che durante la settimana io ed il grande facevamo i muratori, e quello di mezzo faceva il saldatore. Alla successione abbiamo dovuto pagare 8400 euro a testa per poter continuare a vivere nella casa costruita da noi ed abitata da sempre. mia madre ha intestato gli appartamenti a noi, e si è tenuta l'uso-frutto di tutto l'immobile stipulando il diritto di locazione ad uso gratuito a favore di noi tre figli.PROVATE AD IMMAGINARVI COSA DOVRà PAGARE ADESSO DI IMU...senza avere un centesimo di frutto.

giampaolo paolucci 16.06.12 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La casa data in comodato gratuito alla sorella è in realtà una seconda casa e su questa si paga un'aliquata più alta rispetto alla prima, in oltre si può pagare in due sole rate anzi che in tre come per la prima casa; infine, essendo una seconda casa il 50% dell'imposta va al comune, mentre l'altro 50% va allo stato. Non c'è dunque nessuna doppia imposizione. Semplicemente, e giustamente, l'aliquota è più alta.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 16.06.12 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le tasse si pagano ed e' giusto ma le aliquote non si calcolano per tamponare il buco a discapito della legalità e uguaglianza carissimo amico " le tasse si pagano"

Giancarlo bartoluccio 16.06.12 23:06| 
 |
Rispondi al commento

E' una cosa vomitevole mi viene di andare in bagno..

Noascone giovanni 16.06.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento

e così impari a dare il voto al governo tecnico, quando al potere c'era lui, er magnifico, aveva detassato le case se abitate dal proprietario o dai suoi parenti, teè capii, il bambi
ingrati, sempre a sputare addosso a chi vi ama e vi fa del bene

fracatz 16.06.12 23:02| 
 |
Rispondi al commento

La politica europea e mondiale è in mano ai mercati fina ziari. Non puó la politica vendersi ai mercati ed alle banche, viviamo un epoca dove la politica lavora in funzione fei poteri economici e sè non fanno ciô che la finanza le impone, perdono il posto, perdono il potere.La politica di conseguenza anche sè eletta democrativamente dai cittadini, non fa nulla nel loro interesse tantomeno per i suoi diretti elettori. PER RISOLVERE IL PROBLEMA DEL LAVORO SAREBBE SUFFICIENTE FARE UNA UNICA RIFORMA , DIREI BANALE, TASSARE AL 50% I GUADAGNI DEGLI SPECULATORI FINANZIARI E AL CONTRARIO TASSARE AL 20% GLI IMPRENDITORI E LAVORATORI..... VOI TUTTI SAPETE CHE CHI SPECULA IN BORSA O CON TITOLI DI STATO È TASSATO DAL 12 % AL 20% INVECE CHI FÁ L IMPRENDITORE E TUTTI I GIORNI VÁ A LAVORARE E CREA POSTI DI LAVORO E SI ASSUME IN PRIMA PERSONA IL RISCHIO DI IMPRESA ED È RESPONSABILE PER SE MA ANCHE PER I PROPRI DIPENDENTI E LE LORO FAMIGLIE, BENE QUESTI SOGGETTI SONO TASSATI AL 50% !!!! SECONDO VOI CODA ACCADREBBE SE ANDASSE IN PORTO UNA RIFORMA DEL GENERE ?? ASPETTO CON MOLTO INTERESSE LE VOSTRE RIFLESSIONI IN MERITO

giuseppe belli 16.06.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Sentite un po' le tasse sulla casa si pagano in tutto il mondo, prima, seconda terza... vuoto occupata in comodato o affitto.

Smettetela di lamentarvi per una tassa che e' sempre stata un'anomalia Italiana.

Appartamento di 50 metri quadrati, una camera per esempio paga dalle 1000 alle 1500 euro un Inghilterra.

Tasse si pagano 16.06.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece io sono in una situazione ancora più ridicola, ho una casa in provincia di Reggio Emilia dove pago il mutuo, ma per lavoro vivo a Como in affitto, e per questo sono stata costretta a pagare L'Imu sulla mia unica casa come seconda casa. E' Vergognoso!

angela p. Commentatore certificato 16.06.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È proprio così! aggiungo che lo stato non considera che magari in quella casa si è formata una famiglia e ci sono dei bambini...

C.S. 16.06.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si inventano nuove tasse, non ci pensano nemmeno a provare a fare delle simulazioni per capire se sono eque o se creeranno palesi ingiustizie. Neanche non ne esistessero già abbastanza. Invece di utilizzarle per far raddrizzare posizioni scorrette,mettendole alla ribalta e facendole diventare non più convenienti,ti costringono a fare il contrario. Adesso per un padre sarà sconveniente ospitare il proprio figlio in una casa acquistata o costruita con i suoi sacrifici. Se i nostri legislatori non sono dei fenomeni , non li vogliamo! Mi auguro che nell'Italia del prossimo futuro, anche questo cambi. Che ne abbiamo basta!


la casa in cui vivono i miei genitori è divisa in due appartamenti (uguali, su 2 piani). in uno vivono loro (=prima casa), l'altro è affittato (seconda casa). la proprietà (casa intera, non divisa) è intestata al 50% a mio padre, 50% a me (figlio).
così x l'IMU... mio padre ha diritto solo a metà della detrazione per la prima casa (...che usa per intero!). io pago tutta la mia metà come seconda casa (anche sulla metà appartamento in cui vivono i miei!); ...dato che l'IMU non prevede che la seconde case siano concesse in uso gratuito ai parenti (stretti)

Loris Rosa 16.06.12 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Allora ne può vendere uno e con i soldi pagarsi l'affitto di un'altro appartamento! Così avrà la fortuna,come me, di non pagare l'imu!

alessio lorenzi 16.06.12 22:23| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori