Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Norimberga all'italiana


settimo_non_rubare.jpg


Settimo: non rubare

Un processo pubblico alla classe politica è necessario. Senza violenza. Siamo un popolo civile. Truffato, spolpato, fottuto, immiserito, deriso, ma comunque civile. Nessuno può pensare di sostituirsi alla magistratura o di evocare nuove piazzale Loreto. Saint Just e Robespierre non sono esempi da imitare, anche perché finirono, pure loro, sul carretto che conduceva i condannati alla ghigliottina. Il processo deve essere morale, collettivo. Ogni cittadino deve avere il diritto di sputo virtuale.
Chiunque abbia ricoperto nella Seconda Repubblica un'importante carica pubblica, tra questi i parlamentari, i ministri, i sottosegretari, i presidenti di regione, i sindaci dei capoluoghi di provincia, i presidenti di provincia, oltre ovviamente ai presidenti del Consiglio e ai presidenti delle Camere, dovrà rendere noto pubblicamente in Rete il suo patrimonio PRIMA e DOPO la sua investitura. Motivare, se esistono, le ricchezze accumulate durante il suo incarico. Case, patrimoni, regalie inconsapevoli. Un atto dovuto che premierà chi non ha nulla da nascondere.
In questo Paese si è radicata l'idea, sbagliata, che sia naturale per un politico arricchirsi, in effetti è difficile trovare un politico in miseria o qualcuno uscito dai Palazzi del Potere con le pezze al culo. Lo stipendio e i benefit che ricevono i politici, pur eccessivi, non sono sufficienti per diventare benestanti. Quindi le fonti, in caso di ricchezza, devono essere state altre. I cittadini vorrebbero sapere quali e anche i magistrati. Conoscere, ad esempio, i motivi per cui il ministro Z o il senatore B si è ritrovato a fine legislatura con un paio di appartamenti in più o mezzo milione di euro sul conto della moglie. Un'analisi patrimoniale, in piena trasparenza, che copra il periodo della Seconda Repubblica, con il DISPREZZO dei cittadini e l'isolamento sociale verso chi ha abusato dello Stato per i propri interessi e l'intervento della magistratura in caso di reato. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.
Ps: A Palma non è stata certificata alcuna lista del MoVimento 5 Stelle. E' pertanto diffidata a usarne il simbolo. Le liste certificate sono riportate nel portale del MoVimento 5 Stelle.

Rorschach a Norimberga di Niels P. Nielsen

I gerarchi nazisti a processo fra memoria storica e riflessione psicoanalitica

lasettimanabanner.jpg

17 Giu 2012, 16:02 | Scrivi | Commenti (1133) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Per vederli condannati bisogna riformare il legiferato che si sono approvati a loro uso e consumo (quale la depenalizzazione del finanziamento illecito ai partiti, la concussione, il furto legalizzato attraverso il rimborso spese elettorali ai partiti e chissà quante altre). Renderli di nuovo reati passibili di pena, retroattiva, come le loro leggi porcata che servono per levarci soldi per mantenere in piedi il sistema.
Rivedere totalmente i tempi della prescrizione per i reati contro la pubblica amministrazione da parte di funzionari pubblici e politici, appesantendoli dell'aggravante specifica in modo da assicurargli la galera in caso di condanna.
Bisognerebbe proporre una legge di iniziativa popolare per responsabilità di mala gestione della cosa pubblica che prevedesse tra le pene accessorie l'interdizione perenne dai pubblici uffici dei ministri responsabili, dei loro collaboratori e dei loro partiti di riferimento (altro che lottizzazione della rai, delle partecipate pubbliche ecc.).
Licenziamento e restituzione degli stipendi sotto forma di lavoro gratuito socialmente utile dei parenti dei politici assunti dalle pubbliche amministrazioni. Se uno decide di fare politica deve sapere che non potrà mai piu' sistemare i familiari a carico della comunità.

Fabrizio B., Linkebeek (Belgio) Commentatore certificato 12.07.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Quelli della foto sono i veri 10 comandamenti, si trovano in Esodo20
La Chiesa Cattolica li ha cambiati in funzione della sua autoconferita autorità.
"Sabato o Domenica?" sarà presto un grande dibattito.

M M 11.07.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento

ma una rivolverata sulla bocca piccola piccola piccola ma sincera andrebbe ugualmente bene

felcetti giancarlo 11.07.12 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma anche i magistrati sono complici del sistema, tantissimi si sono arricchiti e hanno fatto poi il salto di qualita' in politica gia' tesserati quando rivestivano le cariche di funzionari dello stato, alcuni scrivono persino libri e partecipano a incontri politici segno che ne hanno di tempo libero e mi chiedo se scrivono libri o vanno ai raduni lavorano? bella la vita tenere udienza due volte a settimana, portarsi i fascicoli a casa, non timbrare la cartolina, non avere alcun tipo di controllo sulla qualita' e quantita' del lavoro svolto, avanzare per anzianita' e non per merito, decidere autonomamente sui trasferimenti a differenza ad esempio dei cancellieri.....qualcuno mi trova un giudice in ufficio il venerdi' pomeriggio?? parlo dell'80%.....alcuni invece sacrificano la loro vita....il sabato non parliamone e il lunedi'...è lunedi'!!!....e allora se i processi durano anni è anche perche' si lavora troppo poco nelle sedi giudiziarie....non parliamo dell'impunita'....nessun giudice è mai finito in carcere...tutti santi?????.....politica e magistratura vanno a braccetto....uno tocca il meno possibile l'altro salvo eccezioni per inquisizioni politiche mirate.....e allora che paese volete avere .....sempre tante parole e pochi fatti

vox populi 11.07.12 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Io la penso così: L'Italia fa schifo non è mai esistita, è come l'ex Yugoslavia tanti popoli messi sulla stessa barca, ai politici italiani non interessa nulla loro sono interessati solo arrivare al potere e con qualsiasi mezzo e menzogna, unica soluzione Governo unico europeo e ogni regione autonoma,leggi uguali per tutti ciao

Adriano Corato 06.07.12 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro BEPPE,ci sei rimasto solo tu come unica ragione di riscatto per noi cittadini umiliati in anni e anni di cialtroneria politica di ladroneggio continuato corruzzione e chi piu' ne ha piu' ne metta.
Siamo massacrati dalla casta,lobby,banche e multinazionali finanziarie,non ti dimenticare che i padroni del mondo (anche nostri) sono loro rockfeller, rothschild,goldman sachs,e i loro servi cavalli (MONTI) ETC...riprendiamoci la nostra sovranità,riprendiamoci la nostra vita,diamo un futuro ai nostri figli, cacciamo i vampiri del dio denaro dalla nostra casa sputtaniali al mondo, facciamo sapere con quali sistemi ci stanno distruggendo e quali sono i loro metodi di terrorismo economico con il quale ci stanno drogando la testa della persone.Usciamo dall'euro e riprendiamoci la nostra vita. BEPPE NON CI DELUDEREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE.....

SIRIUS 22.06.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento

la giustizia dovrebbe essere uguale per tutti.Qualche tempo fa girava una email (riporto sotto il testo) con giusta richiesta al governo Monti, mi sembra che l'attuale governo sia più inteerssato a raccimoale spiccioli (colpisce l'onesto cittadino e non i grandi evasori) senza dare attenzione alle leggi sulla "vera" giustizia tra cui togliere i troppi beenfit di parlamentari e senatori.
---
L'EUROPA CHIEDE DI AUMENTARE L'ETÀ DELLE PENSIONI PERCHÉ IN EUROPA TUTTI LO FANNO.
NOI CHIEDIAMO, INVECE, DI ARRESTARE TUTTI I POLITICI CORROTTI, DI ALLONTANARE DAI PUBBLICI UFFICI TUTTI QUELLI CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA PERCHÉ IN EUROPA TUTTI LO FANNO, O SI DIMETTONO DA SOLI PER EVITARE IMBARAZZANTI FIGURE.
DI DIMEZZARE IL NUMERO DI PARLAMENTARI PERCHE’ IN EUROPA NESSUN PAESE HA COSI’ TANTI POLITICI !!
DI ELIMINARE TUTTI I POLITICI DELLE PROVINCIE, PERCHE' CI SONO GIA' QUELLI DELLE REGIONI - DA 40 ANNI !
DI DIMINUIRE IN MODO DRASTICO GLI STIPENDI E I PRIVILEGI A PARLAMENTARI E SENATORI, PERCHÉ IN EUROPA NESSUNO GUADAGNA COME LORO.
DI POTER ESERCITARE IL “MESTIERE” DI POLITICO AL MASSIMO PER 2 LEGISLATURE COME IN EUROPA TUTTI FANNO !!
DI METTERE UN TETTO MASSIMO ALL’IMPORTO DELLE PENSIONI EROGATE DALLO STATO (ANCHE RETROATTIVE), MAX. 5.000 €/MESE DI CHIUNQUE, POLITICI E NON, POICHE’ IN EUROPA NESSUNO PERCEPISCE 15/20 OPPURE 30.000 €/MESE DI PENSIONE COME AVVIENE IN ITALIA
DI FAR PAGARE I MEDICINALI, VISITE SPECIALISTICHE E CURE MEDICHE AI FAMILIARI DEI POLITICI POICHE’ IN EUROPA NESSUN FAMILIARE DEI POLITICI NE USUFRUISCE,DOVE CON LA SCUSA DELL’IMMAGINE VENGONO MESSI A CARICO DELLO STATO GLI INTERVENTI DI CHIRURGIA ESTETICA E CURE BALNEOTERMALI ED ELIOTERAPIOCHE DEI FAMILIARI!
NON CI PARAGONATE AGLI ALTRI PAESI EUROPEI
GERMANIA: NON SI PAGANO LE AUTOSTRADE,I LIBRI DI TESTO SONO A CARICO DELLO STATO
FRANCIA: LE DONNE CASALINGHE HANNO 500 €/MESE +BONUS FIGLI
...NOI PAGHIAMO
-LE ACCISE SUI CARBURANTI DELLE CAMPAGNE DI NAPOLEONE
-PER LA GUERRA D’ABISSINIA !!!!!

Antonietta Segnalini 22.06.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Copio e incollo la mail di un amico:


Oggi 20/06/2012 a Rovereto di Novi (MO) le forze dell’ordine (Polizia e Polizia Municipale),la protezione civile, il sindaco e la digos (!!!) stanno tentando di sgombrare il parco attiguo alla chiesa da tutte le tende dei terremotati perché il parco così non è bello da vedere vista l’imminente visita del Papa!!!
La gente del posto ha detto che non si muovono, le autorità hanno risposto: VEDREMO!!!
Adesso è ora di dire basta davvero !!!
Non voglio generalizzare, in altri paesi terremotati ci sono realtà diverse, ma in alcuni (come Rovereto di Novi (MO)) stanno avvenendo situazioni fuori ogni logica.
Mancano tutti i beni di prima necessità, se non hai il braccialetto che ti danno solo se vivi nei campi della protezione civile, non hai diritto a nulla!!!
Non donate soldi via sms, piuttosto caricate le macchine di acqua e cibo e andate personalmente là, vedere per credere.

Eccovi una mail arrivata da una cara Amica:
Oggi sono rientrata dal secondo giro di aiuti, mi sono resa conto di quanto occorra aprire gli occhi, devo dire che la cosa che mi ha maggiormente inquietata non è che la gente non abbia più la casa, ma come lentamente tolgano i diritti di dignità umana...
Qui c'è bisogno di cambiare e di cambiare in fretta!!!
Ho sentito racconti allucinanti di vita senza dignità, questa gente la stanno portando ad un abbruttimento generalizzato, tra di loro litigano per le bottiglie d'acqua, mi hanno riferito che quasi ogni giorno viene la polizia a separare le persone, che essendo fuori dai campi della protezione civile litigano proprio perchè sono lasciati a se stessi. Viene naturale allora pensare che è meglio andare nei campi lager, almeno li tengono i bambini i cui genitori sono fuori, danno un pasto, ma all'ora che vogliono loro, nessuno può e

Tatiana Rubini 22.06.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Credo che uno dei sistemi per sconfiggere l'evasione fiscale sia quello di adottare un meccanismo di calcolo delle tasse come quello americano: si paga sulla differenza tra entrate ed uscite. In America l'evasione fiscale è del quattro per cento!

Alessandro Bacci, Treviso Commentatore certificato 22.06.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma no...! Nessun tribunale e nessun processo, questa è pura utopia e poi costa caro! Sprecare soldi così è assurdo e non serve a niente. Abbiamo in mano il fucile carico, si chiama voto, usiamolo, è l'unico modo per mandarli a casa.
Le vendette lasciamole alla mafia.
Di tutti i politici che si sono alternati sui banchi del parlamento italiano uno solo ha avuto il coraggio e il buon gusto di abbandonare la politica una volta finito il suo mandato: Romano Prodi. Di lui si potrà dire, e a ragione, ogni male, ma almeno questo gli va riconosciuto, quando è stato il momento lui ha lasciato DEFINITIVAMENTE, mentre a tutti gli altri non passa nemmeno per l'anticamera della mente di andarsene, anche dopo fatti gravissimi. Quindi si capisce che la questione è esclusivamente culturale, di conseguenza non servono i processi se non c'è una base culturale che ne garantisca la reale validità e attualmente non credo che in Italia ci sia una coscenza comune così evoluta da permettere di attuare una cosa così complessa e delicata.
Un passo per volta: prima mandiamoli a casa col voto, poi tutto il resto, ma molto dopo...

Aldo V., Torino Commentatore certificato 22.06.12 08:36| 
 |
Rispondi al commento

VIA INVITO A LEGGERE IL BLOG digitare su google umiliazione offesa,
Tribunale dei Minori : volete dare solidarietà ad una mamma che è vittima di malagiustizia?
UN BAMBINO DI 4 ANNI APPENA COMPIUTI TOLTO ALLA MAMMA CON CTU , DIMOSTRATA ERRATA DIAGNOSI IL TRIBUNALE PERSISTE CON AZIONE PUNITIVA NEI CONFRONTI DELLA MAMMA SENZA ALCUNA MOTIVAZIONE.

NIVEA PISELLI 22.06.12 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro grillo che fine ha fatto il microscopio del prof. MONTANARI?Come mai gli è stato sottratto?Spero potrai rispondere,anche perchè non faresti bella figura.La rete come hai detto te,ti sputtana se dici una cazzata, però non cestinare il mio commento,il video della balla sul microscopio andrà alla direzione di un giornale,cosi si sapra veramente chi sei diventato.

federico mariotti 22.06.12 02:15| 
 |
Rispondi al commento

carissimi Amici, vorrei saper per favore se conoscete e cosa ne pensate del discorso su youtube di Paolo Franceshetti sul blackout che dovrebbe avvenire fra settembre-ottobre prossimi.
POSSIBILE CATASTROFE ?

cruciani paolo 22.06.12 01:48| 
 |
Rispondi al commento

norimberga all italiana solo per questo motivo prometto di votare grillo e il suo movimento ma non per vendetta ma per mandare un messaggio ai posteri che oggi sul momento qualcuno con il potere e altro puo fare quello che i politici ormai tutti sappiamo cosa hanno fatto quindi è un messaggio per il futuro che chi sbaglia prima o poi PAGA senza sconti

gabriele rubegni 22.06.12 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono rimasto sconcertato per una tua proposta che, a fronte di tante altre, non solo ragionevoli ma soprattutto giuste, mi pare irragionevole ingiusta. Mi riferisco al tetto massimo di 3000 Euro per le pensioni. Ti faccio l' esempio della mia vita (ma quante altre simili ce ne sono!). Sono un Medico Ospedaliero. Con quanto guadagnato ,pagando regolarmente tasse e contributi pensionistici,ho faticosamente e con molti sacrifici, allevato e fatto laureare (per merito anche loro e naturalmente di mia moglie) i miei 3 figli. Inoltre sono riuscito ad acquistare la casa in cui vivo. Non ho altre proprietà nè beni mobili. Tra 4 anni posso andare in pensione e dovrei dare la cifra che eccederà i 3000 Euro ai tanti cittadini che nel frattempo, magari lavorando in nero e facendo lavorare in nero ed evadendo tasse e contributi pensionistici, hanno accumulato ricchezze mobili e immobili che gli permetteranno la vecchiaia felice che io non potrò avere (anche perchè dovrò aiutare i miei figli probabilmente sottooccupati e sicuramente senza casa di proprietà).
Non credo sia giusto commettere così patenti ingiustizie.
Fiducioso in un tuo ripensamernto, buon lavoro e grazie per il tuo impegno.
Alberto Artom.

Alberto Artom 21.06.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Grande beppe.. parole sagge

giochi per bambini 21.06.12 19:11| 
 |
Rispondi al commento

e il processo a tutti quelli che li hanno votati sapendo chi sono?
e ilprocesso a chi ha tratto benefici?
e il processo a tutti quelli che si sono voltati dall'altra parte?

di innocenti ce ne sono davvero pochi gente... proprio pochi, voltiamo pagina e vediamo di non sbagliare mai più...

quanto alla casta..... beh abbiamo mandato via un re possiamo mandare via pure sti 4 ladroni mediocri

massimo alberti 21.06.12 01:27| 
 |
Rispondi al commento

Certo che ci vorrà un processo pubblico-
Ovvio non soltanto per le rapine continue di questi anni, ma anche per il fatto di aver preso soldi da noi, barattando le leggi con chi non ti rappresenta .
Che razza di gente abbiamo in parlamento se approvano le leggi solo se mi dai questo i quello.

Ma sarà possibile che bisogna pazientare ancora?

franco maggi 20.06.12 16:10| 
 |
Rispondi al commento

PREMESSO CHE SONO FAVOREVOLE AL PROCESSO PUBBLICO VORREI FAR NOTARE CHE QUESTO DOVREBBE ESTENDERSI BEN OLTRE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E DOVREBBE PROBABILMENTE AVERE UNA GIURIA COMPOSTA DA RAPPRESENTANTI DELL'UNIONE EUROPEA.
A DIMOSTRAZIONE DI QUANTO SCRIVO E' NOTIZIA DI QUESTI GIORNI LA FINE DEL REGIME DI CARCERE DURO PER IL MANDANTE DELL'OMICIDIO DEL GIUDICE FALCONE DECISA DAL BRILLANTISSIMO TRIBUNALE DI SORVEGLIANZA DI ROMA IN PIENO CONTRASTO COL PARERE DELLA PROCURA NAZIONALE ANTIMAFIA. LASCIO A CIASCUNO TRARRE LE DOVUTE CONSIDERAZIONI AGGIUNGENDO SOLO CHE GLI SPRECHI E LA CORRUZIONE IN ITALIA SONO SOLO LA PUNTA DELL'ICEBERG...
QUINDI SE VOGLIAMO UN PROCESSO PUBBLICO SERIO, DEFINITIVO ED EFFICACE NELL'IMPLEMENTAZIONE AFFIDIAMOCI AD UNA GIURIA STRANIERA E CHIEDIAMO AIUTO ALL'UNIONE EUROPEA. AL MOMENTO LA NOSTRA SITUAZIONE NON MI PARE MOLTO DIFFERENTE DA ALCUNI PAESI DEL NORDAFRICA CON LA DIFFERENZA CHE LORO HANNO CHIESTO AIUTO ALL'ONU

francesco ronsisvalle Commentatore certificato 20.06.12 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono la compagna di un impiegato comunale, sono una precaria della scuola.
Nel 2007 mio marito ha acquistato una casa (60 metri quadri) con annesso il garage, per il quale ha fatto le detrazioni fiscali.
Dopo un accertamento dell'agenzia delle entrate, relativa al 730 del 2009, risulta che non aveva diritto alle detrazioni in quanto l'immobile è non è stato acquistato tramite binifico bancario.
Avendo mio marito ottenuto un mutuo tramite l'INPDAP, risultava impossibile effettuare il bonifico stesso: l'INPDAP emette direttamente degli assegni non trasferibili al beneficiario, si fa carico del versamento delle imposte dovute (pari al 4%), e la regolarità dell'intera operazione è garantita dal Notaio, al quale vanno in deposito gli assegni. Ma la legge dice "bonifico", quindi nessun beneficiario dei mutui INPDAP potrà avvalersi delle agevolazioni fiscali che spettano a tutti gli altri cittadini della Repubblica. Dovremo restituire tutte le detrazioni, maggiorate del 30% come sanzione.
Noi siamo trattati come evasori fiscali, ma il costruttore, che ha voluto 50 mila euro in nero, e lo stesso notaio, che ha preteso metà della parcella in nero, loro sì sono dei buoni contribuenti. I loro soldi in Svizzera o in chissà quale paradiso fiscale possono stare tranquilli, tuttalpiù all'occorrenza, per ripulirli e riportarli in Italia, avranno da versare un 5% di obolo allo stato.
Io sono veramente disgustata dall'atteggiamento di questo Stato, forte con i deboli e debole con i forti. Qui non c'è alcun futuro.

francesca c. Commentatore certificato 20.06.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Si, vanno processati! e mettiamo in costituzione che i loro reati non siano prescrivibili!

Mino 20.06.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Tutto lo scempio commesso dalla classe dirigente in questi decenni deve essere processato come TRADIMENTO DELLA PATRIA !!

Giocare a fare i "signori" col PATRIMONIO PUBBLICO è un chiaro atto di TRADIMENTO !

e il tradimento esige la massima pena e i lavori forzati !!

Mario G. 20.06.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Chi si è arricchito illegalmente deve restituire tutto e meritare la galera classe politica e non classe politica

walter comer, nerviano Commentatore certificato 20.06.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi avanti cosi che tra 9 mesi c'e' la rivoluzione pacifica.
Siamo tanti e siamo determinati e incazzati quindi nessuno ci potrà fermare.
E Bravo Beppe grillo che ogni giorno guadagna consensi, andando avanti cosi' diventeremo il primo Movimento della storia di internet che andrà in parlamento con piu del 30% dei consensi.
E i politicanti che ci hanno derubato per decine di anni tutti a casa!

ANDREA GRAZIANO 20.06.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono perfettamente d'accordo, un processo popolare e condanne esemplari. Solo così si riporterebbe la giustizia in Italia.

Alberto F., Firenze Commentatore certificato 20.06.12 07:30| 
 |
Rispondi al commento


INSUFFICIENZE

E' il solito problema, pur con 150mila pezzi qualsiasi lingua è insufficiente, specie quando se ne vogliono usare pochi per una situazione complessa. E non è che usarne in più migliori. Forse, avventurarsi lontano dal, toccandosi il petto col dito, io Tarzan, tu Jane, è sempre problematico. Insomma, un Professore che al quarto anno di una crisi che non fa che peggiorare, se ne esce con: “nei prossimi dieci giorni l'Europa prenderà le decisioni sulla crisi”, ha un effetto certo: provocare le risa. Che, di questi tempi, è un bel merito.

Cremona 20 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 20.06.12 07:23| 
 |
Rispondi al commento

la verità è che fino ad ora chi si è dato alla politica lo ha fatto per tanti motivi, nessuno dei quali nobili. Perchè non voleva studiare e preferiva affabulare, perchè non aveva voglia di lavorare e preferiva cianciare ...gli unici politici onesti sono diventati santi. E il paradosso che i migliori non hanno mai avuto l'ardire di diventare politici. Solo uno lo è diventato dopo aver messo su un impero economico...ma questa è un'altra storia. Sta di fatto che in tv si affollano le facce di giovani e meno giovani che hanno fallito nella vita privata e che credono di riscattarsi con la politica. Per loro la politica è prestigio, prebende e speranza di lauti guadagni...senza dar nulla in cambio alla società. Con questa gente l'Italia non va da nessuna parte.

dario m. Commentatore certificato 20.06.12 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Aspetto con ansia la sparata di"miss labbroni" tipo "ecco chi sono gli appartenenti al M5S, dei violenti che vogliono processare i politici...anatema su di loro". Invece, se fosse onesta, doverbbe esserci riconoscente se con questo civilissimo sistema evitiamo pericoli molto più gravi, che loro non conoscono perchè mai si sono immischiati con il Popolo ma noi che ci siamo dentro tutti i giorni conosciamo molto bene lo stato d'animo e la voglia di giustizia che lo pervade

attilio rossi, Legnano Commentatore certificato 19.06.12 19:54| 
 |
Rispondi al commento

secondo me non basta un controllo sulla differenza del patrimonio prima e dopo incarichi istituzionali. Perche' nessuno e' responsabile quando per compiere un' opera pubblica anziche' spendere ad es 10 si spende 100? Perche' nessuno e' responsabile quando si spendono soldi pubblici per realizzare opere inutili?
Non basta piu' vederli sputtanati ogni tanto dalle iene da striscia o da report. Devono PAGARE PAGARE come facciamo noi quando sbagliamo.
Questi bastardi ci hanno rubato i nostri sogni non permettiamogli di rub are anche quelli dei nostri figli

Anto 19.06.12 19:26| 
 |
Rispondi al commento

E' nato questo nuovo sito del movimento 5 stelle....
Beppe Grillo ne sa qualcosa?....e' legale?...Nel dubbio io posto il link
https://www.facebook.com/movimento5stelle.it

George R., Roma Commentatore certificato 19.06.12 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Se si facesse davvero un processo, qui in Italia, si troverebbero davvero parecchi scheletri nell'armadio.

Ilaria Arri 19.06.12 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto d'accordo, bisogna trovare il modo di intervenire e possibilmente nei casi eclatanti attuare il sequestro dei beni come succede per la malavita organizzata. Volevo in tal senso mettere su una associazione nazionale con moltissimi avvocati e a tutela della morale, trasparenza, bene pubblico etc. procedere ove possibile com specifiche denunzie, c'è anche bisogno della certezza della pena e della giustizia. Oggi tyutto resta impounito tranne i ladri di mele, questa non è democrazia, ma è un sistema che incentiva il malcostume. Facciamo questa associazione nazionale per la tutela del bene comune. Io sono partecipe non ce la faccio più a sopportare questo diffuso malcostume. Ciao Antonino Cangialosi

antonino 19.06.12 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-Class Action contro i 4.000.000.000 di euro che Berlusconi con la legge del Beuty contest ha fatto perdere a tutti gli italiani.
-Cass Action contro i 300.000.000 di euro che Berlusconi ci ha fatto pagare o ci farà pagare per i diritti più volte rivendicati da Europa7 contro l'illegale rete4 e che hanno trovato conferma in sentenze del tribunale ,della cassazione e della corte europea.
-Class Action contro i soldi spesi attraverso la Protezione Civile per le grandi opere pubbliche che all'oggi sono senza criterio alcuno dal punto di vista di un qualsiasi ritorno economicamente valutabile per il popolo italiano.
-Class Action contro le svendite del patrimonio dello stato ingiustificato.
-Cass Action contro tutti quelli che cagionano un danno al popolo italiano e che impunemente ne traggono un profitto principesco.
Basta ,se non è la vergogna a fermare queste facce di c... che si presentano ripuliti per effetto di restailing deve essere la voglia di giustizia , quella stessa che è grossolanamente e grottescamente attaccata e imbavagliata da corde sempre più strette e a suon di norme immorali,corde fatte del sangue di tutti quelli che hanno creduto e combattuto per essa.
Basta,siamo stanchi stanchi e incazzati,incazzati neri.

G 19.06.12 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

raccogliamo le firme per fare questo benedetto processo di Norimberga, basta che che chi sarà colpevole questa volta restituisca tutto, e se non lo farà il carcere. Approposito perche non si può istituire il lavoro forzato per i condannati? almeno si potranno finire tutte quelle opere pubbliche rimaste incompiute, ovviamente i lavori più massacranti dovranno farli quei manager che hanno firmato contratti di lavori mai portati a termine.

Giacomo Santangelo 19.06.12 15:24| 
 |
Rispondi al commento

ebbene,se pensiamo solo ai soldi che hanno rubato,il conto è bello è fatto 135000 dirigenti statali,una massa enorme di stipendi che ogni mese riempivano le tasche di persone incapaci ed ingorde...per un valore di circa 100mld all'anno di stipendi per 20 anni,senza andare troppo indietro ,e si potrebbe...il debito pubblico sanato...azzerato !!!!!! capite !!!!! altro che manovre sanguisughe,ed aggiuntive....non serviranno a niente se non si taglia la testa allo spreco!!!!
ma non è solo il denaro che hanno ingiustamente gestito e rubato,ma vogliano guardare al ns territorio...maltrattato e riempito di materiali tossici!!!!!il bel paese,divenuto oramai il paese malato....altro che Norimberga...crimini contro l'umanità...e da questo che dovrebbero difendersi....meditiamo

scipione massari 19.06.12 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,
Norimberga fu un processo ridicolo fatto da governi ridicoli (esattamente come i nostri) che obbedivano a coloro che armarono ed industrializzarono il Terzo Reich, come mostrato in questo documentario:

http://www.youtube.com/watch?v=SCVBqkrrdug&list=PLF54B32A3C85881D9

Roberto ., APRILIA Commentatore certificato 19.06.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Approvo pienamente la tesi di Beppe Grillo, come la camorra in campania la e le varie mafie, fare gli accertamenti patrimoniali, prima della loro elezione e dopo la legislatura, penso che recupereremo alla grande il nostro debito pubblico. Non sarà semplice ma con una piccola spintarella si può fare.-

Donato LIotti 19.06.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Come ho già detto, gli islandesi hanno avuto coraggio ed unità di intenti quanche anno fa hanno incolpato e "processato" i loro capi di stato quali UNICI colpevoli del debito pubblico della nazione. Apriamo una petizione nazionale per fare altrettanto e presentarla alla magistratura.

augusto censi, narni Commentatore certificato 19.06.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il successo ti sta imborghesendo, Beppe! Chi l'ha detto che Saint-Just e Robespierre non sono esempi da imitare? Non allontanarti anche tu dal sentire della gente!

Tirk Quarantotto 19.06.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento

La corruzione, assieme alla prostituzione politica, è la causa primaria e fondamentale del disastro economico-amministrativo dell'Italia.
Le migliaia di demenziali disposizioni legislativo-regolamentari, che vediamo da decine di anni, sia a livello nazionale che regionale, non hanno nessun'altra spiegazione logica all'infuori della spudorata corruzione della classe politico-amministrativa del nostro Paese.
Ogni mazzetta causa alla collettività danni enormemente superiori al puro importo della mazzetta stessa, ma qualsiasi episodica norma anticorruzione servirà a poco, se non si ribalta completamente il vigente sistema legislativo, che sembra studiato apposta per generare corruzione.
Questa proposta di Beppe Grillo costituisce però una importante rivoluzione di sistema e bisogna fare di tutto per realizzarla.

Santo Mazzotti, Remedello (Bs) Commentatore certificato 19.06.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

questa Norimberga all'italiana deve essere per TUTTI i politici, compresa TUTTA la lega nord!

GABRIELE GALLI (glabra) Commentatore certificato 19.06.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento

COME VOLEVASI DIMOSTRARE! LA RIVOLUZIONE NON SI FA IN CIABATTE!! GRILLO & COMPANY, SI!!! HAI PAURA DI COMPROMETTERE I RAPPORTI E LE FREQUENTAZIONI DI CASALEGGINI????
FORSE I FESSI CHE CREDONO AGLI ASINI CHE VOLANO, NON HANNO ANCORA CAPITO CHE PER RIVOLUZIONARE E ABBATTERE LA CASTA CI VUOLE UN "PROGETTO", NON UN QUALUNQUISMO ALLA PARMIGIANA!!! FATTO DI SPUTI E MINKIATE VARIE.

FRA DIAVOLO 19.06.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Cos'è questo improvviso buonismo?
Questi qui hanno violato la Costituzione sistematicamente e ripetutamente : hanno concesso l'uso delle basi per bombardare la Serbia, e hanno spedito aerei per bombardare la stessa ripetutamente a tempo indeterminato massacrando migliaia di persone (come 'effetti collaterali') e distruggendo le infrastrutture di quel paese, riportandolo all'età della pietra.
E dopo averlo ridotto in ginocchio, adesso sfruttano facendo spostare le proprie imprese lì, dove la gente ridotta alla fame accetta stipendi con cui, almeno riempiono lo stomaco a metà..
Un paese che non li ha mai invasi, ne ha mai dichiarato loro guerra, ne ha mai compiuto neppure singoli atti di guerra nei loro confronti.
L'aggressione NATO della Serbia, avvenuta col concorso attivo dell'Italia guidata da questi farabutti e criminali, del Pdl e del PdmeneL (in particolare il Pdmenoelle era al governo all'epoca, ma il PdL che si chiamava all'epoca in un'altro dei suoi tanti nomi e travestimenti, votò compatto per la guerra) fù MOLTO AL DI SOTTO
dei requisiti costituzionali minimi per i quali l'entrata in guerra dell'Italia è consentita.

E questo è solo UNO dei casi, vogliamo parlare dell'esercito italiano che partecipa all'occupazione dell'Irak, mentre i suoi accoliti mettono l'assedio a Falluja, massacrando la popolazione con le bombe al fosforo?
La cosa più ripugnante è che gli stessi hanno usato l'assedio di Sarajevo come uno dei pretesti per criminalizzare la Serbia, e bombardarla. Qui i criminali sono tutti e soli del PdL

Vogliamo parlare della Libia? Il caso sotto certi aspetti più schifoso: prima l'Italia firma un trattato di non aggressione, e subito dopo l'invade..
Ma non di sua iniziativa, ma per iniziativa di un Sarkosì qualsiasi, che entra a gamba tesa e sconfessa i trattati siglati dall'Italia, e con quel pagliaccio di PdC che firma subito la concessione dell'uso delle basi..
Roba da vomitare..

10, 100 1000 Norimberga.. altro che..

Za Stalinu 19.06.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Devo segnalarvi qualcosa a proposito di processo:
e' stato di fatto abolito il diritto alla difesa:
un giudice può processarvi e condannarvi senza che ne abbiate notizia alcuna,e notificarvi direttamente il decreto di condanna penale.
La corte costituzionale ha deciso in proposito che questo non lede il diritto costituzionale al contraddittorio nel processo,tanto trattasi di sentenza appellabile (nel congruo termine di 15 giorni).Sono a disposizione di chiunque abbia bisogno di ulteriori particolari.

raffaele i., follonica Commentatore certificato 19.06.12 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esiste da tre secoli un libro sui mali della politica (e sui rimedi). Lo conosciamo tutti , o dovremmo conoscerlo, purtroppo dimentichiamo tutti facilmente ciò che non ci conviene.
Il libro è : I viaggi di Gulliver di Jonathan Swift (1726)
Consiglio la lettura a tutti i grillini che troveranno ispirazione per le loro legittime aspirazioni:

Vittoriano Guala, Ghilarza Commentatore certificato 19.06.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Son of a Fitch.

Mi sembra tutto chiaro, mi sembra che non esistono più dubbi.
Il tempo passa e il quadro della situazione è lampante.
La CRISI non passerà fino a quando non avremo mollato il malloppo.
Eh già. La crisi!
Usata come una pistola puntata alla tempia dei popoli per un motivo molto semplice.La cessione della Sovranità Nazionale.
Il MERCATO... il grande complice di questo delitto perfetto.
Ormai, volenti o nolenti, fino a quando questi non otterranno cio' che vogliono, non molleranno.
Come visto il voto in Grecia non è bastato per placare il MERCATO, ed è qui che mi vien da ridere.
Qua cominciamo a trattare il MERCATO come se fosse una una divinità uscita dall'Iliade e i popoli sovrani gli agnelli sacrificali.
Abbiamo anche la figura del Cavallo di Troika in questo racconto, dove i luoghi del racconto sono gli stessi.
In questa storia gli elementi sono perfetti, i nostri politici STREGONI ci inducono a credere che fino a quando non cederemo la nostra SOVRANITA' l'IRA di ZEUS ( Mercati) si abbatterà sull'Olimpo prima e poi su tutti noi.
Certo che addossare certe responsabilità su entità effimere è una genialata.
Come fai a reagire contro un qualcosa che rasenta l'immateriale, con chi te la prendi, come fai a combattere una DIVINITA'?.
Ho paura che fino a quando non gli metteremo sull'altare sacrificale cio' che vogliono e chineremo la testa, la Carestia propinata non farà altro che peggiorare.

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 19.06.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento

L'idea di un processo di Norimberga alla nostra classe politica é affascinante. Purtroppo temo che sarà irrealizzabile visto che gli Italiani che vivono di politica sono oltre 500.000!
Pertanto anche quest'idea cadrà nel vuoto e tutto proseguirà come prima. Solo la Natura ci potrà salvare, mandandoci tutti in quel Paese da cui proveniamo!

Alfonso Floreani 19.06.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento

questa dovrebbe essere la prima riforma da presentare nel programma M5s - purtroppo al di là della provocazione non sarà possibile per il passato ma per il futuro deve diventare obbligo che chi ricopre incarichi pubblici deve accettare di essere sottoposto ad accertamento fiscale e patrimoniale pre e post incarico ( e con lui i parenti diretti, per non ritrovarci altre trote).un saluto

franco v., roma Commentatore certificato 19.06.12 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Basterebbe "condannarli" ad una vita normale: una vita da operaio, impiegato ecc, con "diritto" alla pensione dopo 40 anni..... non con i loro stipendi attuali, le agevolazioni, i bonus e la pensione immediata..
Allora sì che si adopererebbero xke anche il loro futuro non fosse a rischio fame e diperazione.
Ma com'è che io non riesco a risparmiare 2 euro, ogni tanto mi staccano la luce x morosità, e questi accantonano, comprano ville, vite da nababbi..
Rubate a chi non ne ha!
VIGLIACCHI!!! Vi seppelliremo con un voto!

Simonetta Rasi 19.06.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Come mi piacerebbe farvi leggere gli esposti che mio padre, Vincenzo Milani, inviava al Presidente del Tribunale di Roma agli inizi degli anni 50! Per farvi capire come nulla è cambiato; mio padre denunciava episodi di corruzione in quel tribunale. Gli vennero offerte dell mazzette e lui corse a stracciarle gettandole nel cesso del Palazzaccio, tirando lo sciacquone. Non gli perdonarono e fu costretto a chiedere il trasferimento a Milano, poi a Varese, dove lavorò per vent'anni (era ufficiale giudiziario dirigente e perse la dirigenza perchè anche qui continuò a denunciare la corruzione, che c'era come, se non di più, a Roma).
E' morto nel 2003, giusto nove anni oggi, a 96 anni e ancora oggi lo ricordano con ammirazione e rispetto. Ma quanto ha pagato di persona!
Non so se è un commento congruo, se non lo è eliminatelo, è servito a me per ricordare mio padre e le (tante) persone oneste che in Italia hanno rinunciato ad arricchirsi per coerenza morale. Sputo, dall'alto dei miei 76 anni, sulla gran parte dei politici che ancora siedono in questo parlamento, su chi li protegge dall'alto di posizioni istituzionali intoccabili. Li ho visti tutti passare e ripassare nell'arco della mia lunga vita, a cominciare da quel "Gobbo Malefico" frequentemente evocato nelle conversazioni ascoltate da bambina in famiglia. Suo degno erede mi sembra Casini coi suoi Cesa, Cuffaro, Lombardo. Qualcuno si ricorda che Casini epresse la sua SOLIDARIETA' A DELL'UTRI in occasione della prima condanna? Poi ce ne sarebbero tanti altri, ma temo di non avere saliva a sufficienza.
Grazie Beppe Grillo che ci permetti di dire liberamente ciò che pensiamo.
Nonnamarcella

Marcella ., Varese Commentatore certificato 19.06.12 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che vedere la Grecia affidarsi a quelli che l'hanno portata al disastro per provare ad uscirne fuori è sconsolante!

Significa,probabilmente, che le clientele del sistema politico cercano di preservarsi e che sono più numerose di quello che si pensi.

Una "maggioranza" del 53% sul 64% dei votanti , è solo un 35% della popolazione con diritto di voto.
Questo nessuno lo dice, ma è il dato fondamentale in democrazia.
Questa è una solenne mistificazione usata a tutte le latitudini!

Sono stati tutti governi di minoranze, quindi oligarchie, non democrazie.

In più,queste minoranze hanno svuotato i magazzini pubblici,ma a differenza dei ladri di polli,continuano ,con la complicità mediatica (altra elite), a pontificare e defraudare le casse statali senza che nessuno chieda loro nulla!

gianni fiorani, Brescia Commentatore certificato 19.06.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento

ATTENTO GRILLO,

QUESTA SINISTRA SI STA PREPARANDO PER FARTI LA PELLE

"In RAI grande discontinuitá con il passato"

Con il procuratore Colombo nel CDA della RAI un successo dello statalismo in Italia che non si era mai visto nemmeno in Unione Sovietica.

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 19.06.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento

M'ama o non m'ama? Ius soli o Ius sanguinis? Il cosiddetto Ius soli,unitamente alla tolleranza ,in Francia,ha generato le BANLIEUES.
Non è sufficiente nè necessario dare la cittadinanza.Molti italiani che vivono all'estero di avere la cittadinaza del paese che li ospita se ne impippano.E' una questione di civiltà.
Ponetevi questa domanda : se voi andaste a vivere nel Congo,vi battereste per assumere la cittadinanza congolese? E' una lotta,anche in questo caso,per avere privilegi e per ottenere voti.Conosco pochi extracomunitari,ma sono tutti concordi nel dire che conserverebbero anche la loro cittadinanza,perchè?
Ciao

Rosella F. Commentatore certificato 19.06.12 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Purtroppo non ho tanta saliva quanto è il rancore verso questa classe dirigente incompetente verso la res publica ( ma non per la cosa loro...).
Ma oltre ai politici dovresti inserire anche quei giudici che per esempio tolgono il 41bis al capo mafia che uccise la buonanima di Falcone!!!
Stefano P.

Stefano Pagana 19.06.12 07:28| 
 |
Rispondi al commento

Lo ius sanguinis è un'espressione giuridica che assume rilevanza nel campo delle cause giuridiche di acquisto della cittadinanza; consiste nell'acquisizione della cittadinanza per il fatto della nascita da un genitore in possesso della cittadinanza, in contrapposizione allo ius soli.

Normalmente gli ordinamenti nazionali oscillano tra i due istituti.

Lo ius sanguinis (o modello tedesco) presuppone una concezione "oggettiva" della cittadinanza, basata sul sangue, sull'etnia, sulla lingua (Johann Gottlieb Fichte). Lo ius soli (o modello francese) presuppone, invece, una concezione "soggettiva" della cittadinanza, come "plebiscito quotidiano" (Ernest Renan). Attualmente la maggior parte degli stati europei, fra cui l'Italia, adotta lo ius sanguinis, compresa la Francia.

Ius soli, Grillo va all'attacco
"Questione priva di senso"

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2012/01/24/news/ius_soli_grillo_va_all_attacco_questione_priva_di_senso-28689920/

emanuele bertuzzi 19.06.12 05:56| 
 |
Rispondi al commento

Quando leggo i commenti di certi fans del movimento 5 stelle, mi sembra di trasecolare! Fanatismo a mai finire. Vorrei tanto che qualcuno di questi soggetti, (ingenui al 100% che hanno tanta fiducia nella maggioranza dei nostri connazionali), mi spiegasse il perché decine di milioni di persone hanno votato per il PDL! E non una sola volta, che potrebbe significare un errore, ma tante volte! Costoro, che criticano i parlamentari, non si rendono conto che sono stati eletti da decine di milioni di nostri connazionali! Ancora una volta, questa bella gente, critica il governo Monti, che non può far altro che aggiustare il bilanciopubblico, lo vorrebbero buttar giù, senza rendersi conto che tornerebbe un governo berlusconiano, un governo di pidiellini che stava portando l'Italia alla rovina! E per colmo di sventura, un governo appoggiato dalla lega nord, che vuole la secessione! Proprio in questi giorni, i leghisti, che non sono 4 gatti, gridano che la secessione e' vicina! E allora come la mettiamo? Rischiamo la guerra civile, e i 5 stellini, non se ne rendono conto, e non ne parlano neppure. Forse credono, essi che non hanno visto la guerra come me, che tuttora ne sconto le conseguenze a distanza di oltre 60 anni, che sia un giuoco da ragazzi, ovvero un giuoco in cui si tirano i pallini! E l'IMU? Era giusta l'ICI di Prodi, ora ci vuole l'IMU, per rimediare alla sopressione dell'ICI prodiana da parte di Berlusconi, se non si vuole che i comuni vadano tutti in fallimento! Vedremo come si comporterà Pizzarotti a Parma, non dico quello che saprà fare, ma quello che potrà fare! Ora mi limito a ricordare, che Parma era governata dal centrodestra da decenni, e non dal centrosinistra. E allora bando alle chiacchiere, e alle menzogne, e Diciamo la verità!

Diciamo la verità 19.06.12 05:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo. aveva ragione il prete in sardegna. tu parli di democrazia ma non la applichi. tante belle parole anche in latino che pochi possono comprendere? hai capito lo jus sanguini o come si scrive?

spiegami perche il post su bordon non si poteva commentare. anche tu non sei il cambiamento.

cmq forza almeno sei speranza.

emanuele bertuzzi 19.06.12 04:37| 
 |
Rispondi al commento

Il debito della Grecia e' del 144.9% il PIL e' di 301 miliardi annui, la crescita prevista per la Grecia e' di una contrazione de 4'3% per il 2013, il pacchetto di salvataggio iniziale e' di 130 miliardi pagabili entro 10 anni circa ma a condizione che il governo tagli le spese cioe chiudere tanti servizi ai cittadini, secondo pacchetto e' previsto sui 50 miliardi xche ora dicono che il primo non basta!
Togliamo il 4,3%di contrazione al PIL di 301 miliardi annui ed abbiamo un PIL al netto di 288 miliardi per il 2014 cioe un calo di 13 miliardi di EURO, da questa cifra ci devono uscire stipendi pubblici, sanita, educazione, manutenzione del paese, pensioni, spese per ripagare il debito pubblico del 144,9% del PIL cioe' vanno in negativo pari a -129 miliardi, ma questo e' se devono ripagarlo domani.
Siccome si parla di 10 anni circa per ripagarlo la Grecia dovrebbe crescere circa del 8% annui per poter ripagare e crescere allo stesso tempo se il debito da ripagare ha 30 anni di durata o del 15% se il debito deve essere ripagato in 10 anni!
Chi di voi crede che questo scenario sia possibile?

Se sommiamo 130 miliardi di euro ad altri 50 previsti di pacchetto di salvataggio (ma si parla anche di 200 miliardi) e li dividiamo per 10 anni abbiamo la cifra di 9 miliardi di euro da ripagare annui piu il debito pubblico da ripagare con gli interessi sopra a questa cifra.

Ora sommiamo i 9-miliardi a 417-miliardi(144.9% di debito pubblico) annui da ripagare cioe 426-miliardi divisi per 10 anni ed abbiamo una cifra di circa 42.6 miliardi annui da ripagare se la grecia vuole ritornare in positivo fra 10 anni, o 14.2-miliardi annui se ripagato in 30 anni !

Chi di voi crede che la Grecia possa ripagare 42.6 miliardi annui (per 10 anni) o 14.2 miliardi annui(per 30 anni) per risanare il paese?

..segue....


Non basta processare i POLITICI, DEVONO RESTITUIRE IL MALLOPPO. COME SI FA CON I MAFIOSI. Non c'è differenza tra i colletti bianchi e loro

Enrico A., ITRI Commentatore certificato 19.06.12 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo con lo sputo virtuale. A questi ci vuole quello reale

Carlo 19.06.12 00:21| 
 |
Rispondi al commento

STIPENDI DEGLI ELETTI 5 STELLE. IN CHE MODO GLI ELETTI RINUNCIANO A PARTE DELLO STIPENDIO? DOVE FINISCE LA PARTE ALLA QUALE RINUNCIANO?

Alter K 19.06.12 00:07| 
 |
Rispondi al commento

ho l'impressione che Grillo abbia ben presente L'opera :"La Repubblica di Platone" che ben conoscere visto che sul suo blog ha già illustrato il mito della Caverna. E si muove come colui che è uscito dalla caverna per poi tornarvi per illustrare agli altri ciò che ha visto.

gangemi domenico 19.06.12 00:00| 
 |
Rispondi al commento

I motivi attorno cui tutto ruota sono economici, in questo video di Vloganza.tv con il mitico Maurizio Piglia diviene semplice individuare chi ha causato questo problema e al posto di chi stiamo pagando il conto. Se vogliamo andare al governo è necessario individuare già i ministri, io propongo Maurizio Piglia ministro dell'economia.

http://www.vloganza.tv/2012/06/siam-mica-nelleuro-per-mettere-le-ali.html#.T9-c4xd1Ak8

MARCO REZZOAGLI 18.06.12 23:55| 
 |
Rispondi al commento

certe volte penso che questa società non potrà mai cambiare, ma va ancor di più peggiorando ,poi qualcuno come beppe grillo risveglia in me la voglia di combattere al fine di congretizzarsi un progetto di una nuova forma di potere legislativo ed esegutivo, dobbiamo combattere l'idea che i politici equivale ad essere sovrani,ma nostri dipendenti al fine di governare in modo che tutti necessitano.

http://lavoceneldeserto-vincenzo.blogspot.it/

vincenzo Bica, sassuolo Commentatore certificato 18.06.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Piu che un processo, un indagine pubblica, dove deve emergere chi si e arricchito utilizzando la politica. Il punto e chi la fa questa indagine ? I magistrati che troppo spesso sono collusi ? I comandanti della finanza ?
Sarebbe bello, anche sapere quali politici sono stati realmente onesti . Perche questi andrebbero ringraziati per non aver approfittato i nulla.

Brus brus 18.06.12 22:42| 
 |
Rispondi al commento

piazzale loreto è stato l'inizio della fine!!!!!!!!
quando il duce è stato appeso in giu non una lira è caduta dalle tasche!!!

vittorio caradonna 18.06.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi prego, fate copia-incolla di questo post e mettetelo fra le priorità di quando entreremo in Parlamento. Questo è uno dei pilastri del ritorno alla Democrazia. Meno male che la gente può riconoscersi in questo movimento altrimenti altro che Norimberga! la legge del taglione sarebbe il primo istinto del cittadino onesto.

maria barberio 18.06.12 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Lo sputo può essere virtuale ! Il processo NO! La Giustizia dovrebbe essere in nome del POPOLO ! Ma la masturbano e si fregano anche degli stipendioni e fanno processi lunghi con rinvii per rubare di più ( ogni rinvio rende altri 80 €uro !) e non sollecitano processi urgenti per persone sequestrate o vecchietti relegati e mamme derubate dei figli!
PROCESSO PIU' SEVERO DI QUELLO DI nORIMBERGA ! ed esproprio delle proprietà accumulate dai Magistrati ladroni o venditori di sentenze! Il CSM si limita a trasferirli invece che punirli col sequestro delle liquidazioni e del 1/5 della pensione o con i lavori forzati !
Istituire anche i Processi paralleli a quelli falsi ! Ed applicare le norme Europee ed i Patti dell'ONU permettendo ad ogni cittadino di difendersi da solo: come nell'antica Grecia !
Ing Prof Traldi
CTU di Borsellino fino al 1985!

franc traldi 18.06.12 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Com'è bello parlare di tasse vero?
Provate a stare con le pezze al culo e guardare voi in TV che ci spiegate bonariamente che le tasse sono necessarie,invertiamo i ruoli e vediamo chi ancora lo direbbe.

G.Ramaccini 18.06.12 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Magari sai che goduria ,impossibile la privasi,a me in una occasione non mi hanno dato il nome di un utente che mi aveva truffato.

Sabbatino M., Roma Commentatore certificato 18.06.12 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E una bella gogna al contrario? Invece che tirargli qualcosa in faccia, poterli prendere a calci in culo!!
Bel sogno

adriano 18.06.12 21:16| 
 |
Rispondi al commento

un sogno che potrebbe diventare realtà...
bravo Beppe! Evviva il popolo sovrano. Evviva il M5stelle!

vittoria 18.06.12 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Il pdl vorrebbe la responsabilità civile per i giudici e perché non farla per i politici? Dal 2001 al 2011 il debito pubblico dell'Italia è aumentato di 600 miliardi di euro, in quei dieci anni otto son stati governati dall'asse pdl-lega. Si responsabilizzino i politici e pdl-lega paghino quei 600 miliardi!!!

stefano libralato 18.06.12 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Io, oltre a questo, vorrei sapere anche le denuncie di tutte le persone italiane.
E non mi si dica della privacy che è una grande buffonata per difendere chi dichiara poco più per vivere e invece vive nel lusso, a discapito di chi è costretto a pagare fino all'ultimo centesimo (dipendenti e pensionati).
Grillo aggiungi anche questo nella Tua Norimberga.

Albert 18.06.12 20:41| 
 |
Rispondi al commento

2000 MILIARDI DI EURO

I forconi, le torce, i piazzali Loreto e le teste mozzate sarebbero un buon deterrente. Da secoli gli islamici tagliano le mani a chi ruba ed è un buon deterrente. La BIBBIA ci informa che chiunque rubi deve versare 33 volte quello che ha preso, sono gli anni di GESU' CRISTO.
Noi non possiamo essere violenti. Noi non crediamo nella violenza perché sappiamo che la violenza genera altra violenza. Ma noi non vogliamo che la facciano franca. Non è un desiderio di vendetta, IL NOSTRO, ma la piena consapevolezza che se applichiamo il principio del " Volemose bene " altri ladroni verranno dopo di Loro e con arroganza pretenderanno anche questi ultimi di farla franca perché niente abbiamo chiesto a coloro che li hanno preceduti.
Non va bene, a mio sommesso parere, una Norimberga all'Italiana; finirebbe a tarallucci e vino. Non va bene chiedere loro di mostrarci i beni accumulati perché ne nasconderebbero il 90% e oltre. Non ci sarebbe una corsa a chi dimostra di aver rubato di più. Non sarebbe una gara alla restituzione del maltolto.
Il mafioso che con il terrore è entrato in possesso di centinaia di milioni di euro, ritiene propri, SONO COSA SUA, i denari rubati. La stessa sensazione provano coloro che si sono indebitamente appropriati dei nostri denari.
Non dimentichiamo il nostro obiettivo: Abbiamo bisogno di 2000 miliardi di euro ovvero di 4 milioni di miliardi delle vecchie lire. Questi soldi ci servono per rilanciare l'economia nazionale, per garantire una pensione valida a chi ha lavorato per 40 anni, per recuperare i 3 milioni di eccellenze che lavorano all'estero, ci servono per garantire il futuro ai nostri figli, ai nostri nipoti. La mafia fattura 130 miliardi di euro l'anno cioé negli ultimi 10 anni ha fatturato oltre il 50% del debito pubblico. La Chiesa sembra che abbia contribuito al dissesto nazionale favorendo con lo IOR l'evasione fiscale ed il riciclaggio del denaro sporco mentre i politici....

BASTAAAA, DEVONO RESTITUIRE TUTTO

MARCO S., ALBA Commentatore certificato 18.06.12 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Insisto:


Propongo, invece di Norimberga, che presentava grossi problemi di legittimità, di istituire un TRIBUNALE PASOLINI, che già nel '76 proponeva un processo ai potenti. Anche i capi di imputazione mi sembra che siano sempre validi, e non si limitano ai soli aspetti economici.
Scriveva infatti (Lettere luterane):

Dunque: indegnità, disprezzo per i cittadini, manipolazione del denaro pubblico, intrallazzo con i petrolieri, con gli industriali, con i banchieri, connivenza con la mafia, alto tradimento in favore di una nazione straniera, collaborazione con la CIA, uso illecito di enti, come il SID, responsabilità nelle stragi di Milano, Brescia e Bologna (almeno in quanto colpevole incapacità di punirne gli esecutori), distruzione paesaggistica e urbanistica dell’Italia, responsabilità della degradazione antropologica degli italiani (responsabilità. questa, aggravata dalla sua totale inconsapevolezza), responsabilità della condizione, come si usa dire, paurosa delle scuole, degli ospedali e di ogni opera pubblica primaria, responsabilità dell’abbandono «selvaggio» delle campagne, responsabilità dell’esplosione «selvaggia» della cultura di massa e dei mass media, responsabilità della stupidità delittuosa della televisione, responsabilità del decadimento della Chiesa, e infine, oltre a tutto il resto, magari anche distribuzione borbonica di cariche pubbliche ad adulatori. [...]

Vincenzo Campigli 18.06.12 20:16| 
 |
Rispondi al commento

NORIMBERGA ALL'ITALIANA...

OTTIMA MI PIACE.....MI PIACE.............TANTOTANTOTANTO,
E MI PROPONGO QUALE GIUDICE.
IO CI STO',
MANDIAMO AVANTI L'IDEA
IO DOPO 40 ANNI DI CONTRIBUTI VERSATI QUALE ARTIGIANO AUTONOMO E 62 ANNI DI ETA'
MI RITROVO CON UNA PENSIONE DI APPENA 900 EURO, E CON LA RATA IMU VERSATA DI 1.144,00.
MENO MALE CHE NON FUMO E HO MIA MOGLIE CHE LAVORA ALTRIMENTI MI RITROVEREI ANCHIO CON LE PEZZE AL CULO................ CIAO

franco da, nardò Commentatore certificato 18.06.12 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Un po' di buon gusto e un po' di misura non aiuterebbero di più? Nei secoli i processi pubblici e gli insulti non hanno risolto nulla, anzi, hanno procurato guai! Scusate il disturbo.
Renato de Giorgio

renato de giorgio 18.06.12 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PEZZE AL CULO.

E' una condizione che copisce milioni di Italiani dalla quale è difficile uscire, pur arrabattanodosi seriamente. Spesso ingegno, voglia di lavorare, idee, studio non sono sufficienti a eludere questa condizione senza aggiungervi anche un po' di fortuna. Alla fine, le probabilità di farcela, rimangono comunque limitate. Esiste tuttavia un sistema di sicura efficacia che, in pochi mesi, è in grado di trasformare la condizione delle pezze al culo in quella del nababbo: salire sul carro della politica, un veicolo a bordo del quale i passeggeri possono godersi il meglio della vita spendendo il minimo dell'impegno e dei propri talenti, peraltro nemmeno richiesti se non in termini di voglia di spasarsela coniugata con spregiuicatezza, ipocrisia e una buona dose di manigoldaggine. E' un carro che trasporta decine di migliai di passeggeri siffatti e che, ovviamente, per muoversi necessita di una grande spintata energetica: la forza di tutti quegli altri Italiani che, per uno straccio di vita, si fanno un culo così.

roberto g., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.06.12 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Questa non deve essere una utopia, dobbiamo mettere questo processo come priorità assoluta, sarebbe la cosa più democratica mai successa al mondo e sarebbe un esempio per tutti i popoli. Forza amici, ricordatevi volere è potere.

Lorenzo Bicili 18.06.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento

USCIRE IMMEDIATAMENTE DALL' EURO & SVALUTAZIONE

DELLA LIRA..........SUBITO !!!

questo è l' unico modo per metterci la prima pezza.

i politicanti ladri & mafiosi non si rendono conto,

dall' alto del loro potere e "portafoglio" in che

razza di CASINO siamo.....

Ho accompagnato mia Madre dal commercialista per

l' IMU: è uscita in LACRIME.........ma ai vari

Bersani & c. non interessa NULLA di noi.....

quindi perché dovremmo preoccuparci per loro???

avanti Roberspierre............

giorgio m. Commentatore certificato 18.06.12 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Affinchè l'elenco dei soggetti da verificare sia completo bisogna aggiungere i magistrati con cariche importanti e i responsabili degli uffici edilizia privata di tutti i Comuni d' Italia : si sono mangiati il nostro territorio in cambio di bustarelle!!

Giuseppe9 F., Bollate Commentatore certificato 18.06.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe la più grande rivoluzione.Pensate chi mai oserà più rubare durante il suo mandato????? Io ci metterei anche i piccoli comuni perché ci hanno riempito di debiti con i derivati.Bisogna processare anche gli incapaci,mediocri e furbi tipo il presidente della regione sicilia che per farsi rieleggere regolarizza altri 20.000 precari, riducendo la Sicilia come la greggia per non dire peggio.

antonio meloni 18.06.12 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Non ci credo. Non credo che si potrà mai fare.
Scusa Beppe , so che lo dici in buona fede e con la sincera volontà di farlo, ma non te lo faranno fare mai.

Comunque sarebbe già più che sufficente toglierseli di mezzo.

A Ve Commentatore certificato 18.06.12 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Giusto e giustissimo, l'italiano deve capire (con le buone o con le meno buone) che stà cambiando l'aria.
La gente onesta (e Vi garantisco che ce neè ancora tanta) si è veramente rotta le scatole di essere maltrattata, derubata, eccc..... potremmo continuare per settimane a descrivere lo scempio perpetrato.
Grazie al Sig. Beppe Grillo, forse un pò di luce per noi, i nostri figli e nel mio caso i nostri nipoti ci sarà (non sarà il famoso treno del tunnel che ci viene in fronte).
Avanti tutta che il sostegno c'è e ci sarà sempre più.
io non parlo più con chi continua a sostenere questi luridi.

cordialmente

Maurizio Zoboli 18.06.12 18:31| 
 |
Rispondi al commento

La gran parte del popolo italiano è senz'altro civile, ma non credo tanto ingenuo da pensare che i mascalzoni che hanno spolpato l'Italia siano disposti a cospargersi il capo di cenere. Non potrà finire a tarallucci e vino. Ad evitare piazzale loreto non dovranno essere quelli che sono stati rovinati, ma quelli che meriterrebero di finirci appesi, restituiscano il malloppo (tutto) tutto quello che hanno e si guadagnino da vivere lavorando con un normale stipendio.

Marzio Morandi 18.06.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento

non scherziamo, non usate parole cosi' lugubri.
A Norimberga furono impiccati i capi nazisti. Qui in Italia ci sono ladri - anche grandi ladri, non voglio sminuire le loro colpe - da operetta. Una risata li seppellira', al massimo una torta in faccia.

Non capisco come Grillo, persona cosi' divertente e amabile, possa scrivere cose tanto tristi e acide. Forse non è stato lui in persona, speriamo. In ogni caso, come dicono a Roma: ripijatevi, sorridete, fatevi na canna...

mauro suttora, roma Commentatore certificato 18.06.12 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma ho chiesto , anche ad alcuni dei piu' combattivi , di firmare una petizione in cui un magistrato se ne e' sbattuto alla grande dei diritti fondamentali di un nostro concittadino e NESSUNO , dicasi nessuno, ha osato mettere una firma !!

Servono fatti, non parole, una visione un po' piu' ampia, quello che e' successo ad un altro puo' succedere a me, dovrebbe essere il motto del blog, ed invece NON 1 che abbia avuto il coraggio di firmare, ripeto NEANCHE IN FORMA ANONIMA!!

Riposto il link e l'appello, che sara' completamente ignorato, ma almeno non promettiamo sfracelli!!

http://www.thepetitionsite.com/455/320/749/demand-justice-for-my-mothers-murder-im-fighting-for-10-years/

Saluti

francesca parodi 18.06.12 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Condivido in pieno! Perchè la magistratura non effettua indagini patrimoniali? Sono 15 anni che faccio l'amministratore comunale e il mio stile di vita non è cambiato (anzi con la crisi è peggiorato come per tutti) : mutuo quindicennale in corso, una sola auto in famiglia del 2004, conto in banca sempre al limite del rosso.
Ho visto in questi anni colleghi che hanno letteralmente cambiato vita. case grandi, auto di lusso, barche.
Ben venga la proposta di Grillo: misuriamoci sulle prove di onestà.

Claudio Sottile 18.06.12 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono stato militare per 23 anni, ritengo che quello che hanno fatto i politici sia ascrivibile al reato di Alto Tradimento, avendo consegnato lo Stato ad una o più potenze straniere, perchè è indubbio che siamo nella terza guerra mondiale e i tedeschi eccoli là o quà.
Grazie per il Suo interesse sperando che non sia come qualcuno disse: "Governare gli italiani è inutile"

Antonio Massaro 18.06.12 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Ai politici un processo pubblico?

Basterebbe metterli in un ... cesso pubblico a pulirlo... per tanti anni quanti sono stati indegnamente in parlamento.

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 18.06.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Addì 18 giugno 2012 - Storia "normale" .

Parecchi anni or sono il governatore " Pazziella" incontro il consigliere xy, " ciao, sai dobbiamo organizzare una cosina fantastica, da lasciare ai posteri". Pensa e ti ripensa, l'idea arrivò! Facciamo un ente di ricerca di vita extraterrestre! E vai, in quattro e quattrotto l'ente prese vita. Spedirono la "velina" ai giornali e il maggiore di questi ne fece una bellissima prima pagina, con ovazioni e grandi applausi! il neo presidente trovò subito una sede adeguata , spese milioni di euro per l'arredo e la targhetta, e assunse 6 persone , tra parenti e amici. Dopo una settimana tolse la targhetta, e il suo unico lavoro fu di andare in banca il 27 a prendere lo stipendio, insieme ai 6 ! Buttarono tutto "rint a skurdata" . In questi giorni Pazziella ha un problema , deve tagliare, e che fa? Mette tutti gli enti della regione sul target delle freccette, lancia e ..la sorte becca l'ente degli alieni! Chiama il presidente e gli dice" sai c'è un fesso a Roma che vuole un taglio, ci sei capitato tu", " va bene, tu taglia pure ma metti in liquidazione l'ente, mi continui a pagare sotto la voce liquidatore, a me e agli amici" "Ok va ben!" E cosi fu.! Non mancarono di spedire la velina ai giornali, ma....i tampi cambiano! Il giornale "tappetino" ke ti fa? Ti mette tutta la storia in prima pagina, e denuncia la faccenda!

Mo voi state malignando che sta storia normale succede a Napoli.....ERRORE! Sta storia succede a Genova, già! Con Burlando, scherzando,giocando, pazziando.....

Un applauso al giornale ex.tappetino dei partiti.

Per favore non fate leggere ste cose ai tedeschi, perchè dopo ci alzano la pensione a 120 anni!

ivan grozny, Alassio Commentatore certificato 18.06.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Sul fatto che questi vigliacchi non debbano assolutamente sfuggire alle loro responsabilità sono assolutamente d'accordo.
Mi trovo un po meno d'accordo sul fatto che possiamo considerarci un popolo civile. Almeno, non ancora (prima c'è da lavorare un po).
Questi animali che hanno usato l'Italia come una bagascia, chi li ha votati? Chi li ha difesi per anni?
Forse gli stessi che arrivano all'ultimo minuto a ingrossare le fila del MoVimento, e che vorrebbero appendere per i piedi questa gente salendo sul carro dei vincitori?
Stai ben attento ai voti che cerchi, Grillo. Potresti averli già ottenuti...

Gabriele M., Milano Commentatore certificato 18.06.12 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Cosa può distinguere una seconda da una terza repubblica? Un atto di rottura senza precedenti con il passato. Questo atto non può essere che un processo. Storico e politico e dunque culturale prima ancora che penale.
Mettere fuori gioco gran parte della classe dirigente italiana, varando norme contro il ripresentarsi dei soliti noti o perseguendo i casi di arricchimento illecito è doveroso, ma non basta.
Occorre mettere mano PESANTEMENTE alla costituzione là dove ha permesso l'insinuarsi dell'interpretazione tendenziosa o negli articoli decisamente invecchiati. Alcuni esempi.
1.Si devono snellire gli ordinamenti della Repubblica: basta l'assurdo e dispendioso bicameralismo. Pochi parlamentari, mai inquisiti per reati contro la pubblica amministrazione o peggio... in carica al massimo per due legislature e super controllati. Niente vitalizio a fine mandato.
2. Basta alla carica di presidente della repubblica: al massimo si tratterà di un titolo onorifico che dovrà essere PRIVO di poteri politici. Altro che presidenzialismo. Solo chi è eletto dal popolo conta. Mai più porcate alla Monti.
3. Via libera finalmente ai Referendum propositivi per tutte le questioni di interesse nazionale e pieno rispetto per i referendum abrogativi. Abolizione della porcata del quorum.
4. Riforma carceraria seria: la situazione attuale della giustizia e delle carceri grida vendetta!
5. Far funzionare la magistratura (ora è tenuta in stato di abbandono e scacco per interessi di potere e impunità) e azzerare i processi penali e civili arretrati.
5. Lotta seria ad ogni forma di conflitto di interessi: il controllato e il controllore non possono essere la stessa persona. Chi fa scelte economiche non deve avere interessi diretti o indiretti in queste scelte.
6. Emolumenti. Posto come riferimento lo stipendio di un insegnante a fine carriera: il tetto massimo di uno stipendio pubblico dovrà essere X volte. Con x da definire.

La Norimberga all'italiana finirebbe in una farsa ridicola.

pippo pansa Commentatore certificato 18.06.12 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Certo, Beppe
ci vuole la catarsi per avere l'espiazione ed infine la riconciliazione nazionale.
Poi, forse, saremo un vero popolo unito.
E mi raccomando, senza violenza o cattiveria, ma anche senza pietà o prescrizione.
P.S. aggiungerei alla lista anche i "manager" di stato, perché una valutazione economica dei risultati delle gestioni di questi signori la vorrei conoscere più che volentieri.......
e se i giudici devono rispondere, figuriamoci
come devono farlo questi distruttori di bene pubblico!

Arnaldo . Commentatore certificato 18.06.12 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Al posto del processo, userei un metodo più rapido e che darebbe risultati sicuri, senza troppe perdite di tempo. Userei il metodo del sequestro preventivo di beni di qualsivoglia natura, alla casta politica, buroratica e suoi sodali di ogni livello (compresi gli pseudo imprenditori ladri).
Sarà loro compito dimostrare che quanto posseggono sia stato acquisito legalmente. "Ne vedremmo di belle". "Chissà, quante balle racconteranno".
A questo proposito per coloro che si dimostrerà l'avere mentito e cercato di nascondere la verità, ci vorrebbe il confino su un isola o in riserve appositamente create, dove dovranno fare i lavori necessari al loro sostentamento.
Cosa ne pensi Beppe?

F.Nicolas C., SAN GIOVANNI BIANCO Commentatore certificato 18.06.12 17:28| 
 |
Rispondi al commento

basta basta parlare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!quin in altra parti,sempre commenti commenti....bisogna agire........se la gente va in 100000 o 1 milione sotto montecitorio che fanno ci arrestano????????basterebbe continuare a correre e li calpestremmo tutti....

diego conti 18.06.12 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Norimberga all'Italiana ?

Se io cittadino truffo lo stato, questi mi persegue fino alla restituzione del maltolto, pignorandomi i beni se necessario, e la pendenza penale non ha prescrizione, come l'omicidio.
I nostri co.co.co politici non sono egualmente cittadini?
Allora se si deve fare una Norimberga, che sia TOTALE !
Tutti i politici in vita devono essere oggetto di accurata verifica fiscale e patrimoniale, e se non possono certificare la provenienza di un loro bene, scatta la presunzione di illeicità (come tutti).

Ci serviranno altri 3 carceri nuovi... ma la spending review ne accetterebbe 1 solo... vabbè, staranno un pò strettini... :)

Sarebbe un sogno...

E perchè si realizzi, il M5S dovrebbe avere il 51% delle poltrone in camera e senato, altrimenti non passerebbe una cosa del genere...

E' più facile vincere al superanorotto...

Riccardo Q., Roma Commentatore certificato 18.06.12 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Anche il buon Renzi di Firenze pare abbia un suo certo seguito:sono denominati " i Grullini"

gualtiero papurello 18.06.12 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Siamo allo sbando la politica è marcia cosi la sanità,la chiesa,lo sport,le banche,la giustizia,tutti rubano e nessuno viene punito ma di cosa sono piene questi carceri? Di gente che non ha i soldi per per corrompere alti poteri e questa la chiamano democrazia! Aspettiamo di arrivare alla fame forse ci daranno delle brioches

alberto macchetta 18.06.12 17:11| 
 |
Rispondi al commento

..ha beppe dimenticavo.la pena piu grande e giusta che si potrebbe usare per questi politici sarebbe farli lavorare a 1000 euro il mese,e dargli di tanto in tanto,ma solo se lo meritano aumenti tipo 30 40 euro...come fa lo stato con noi..mi sembra giusto no??????'sai quanti se ne ammazzano......

DIEGO CONTI 18.06.12 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Io sarei molto più specifico, vorrei vedere anche le denunce al fisco prima e dopo le elezioni del sindaco degli impiegati comunali che assegnano le concessioni edilizie!!!!

ugo mia 18.06.12 16:57| 
 |
Rispondi al commento

beppe ciao.ti dico solo una cosa.una persona come te nel nostro immaginario di cittadini,l'abbiamo sempre sperata di incontrare.incredibile.tu dici esattamente quello cher la gente pensa!!!!!se mbra assurdo che io dica cosi ma e' la verita.SEMBREREBBES EMPLICE PENSARE CHE TU DICA QUESTE COSE,sui politici,che devono dimostrare dove hanno guadagnato i soldi,che, e questo e' il particolare che mi piace di piu,abbiamo ci hanno inculcato nelle testa dai nostri nonni padri ed ora a noi,cose assurde fatte passare per normali.come quello che dici tu che appunto non bisogna dare per normale che i politi rubino!!!!c'e stata e spero finisca beppe,questa legge schifosa non scritta,che i politici potevano rubare,che era una cosa dovuta e normale che i politici si arricchissero,quasi fosse appunto una cosa normale...incredibile e invece tu stai svegliando le coscienze,anche quelle piu dure.se un cosa e sbagliata,e sbagliata.io spero si possa fare sto processo,come dici tu senza violenza ma una cosa giusta.GIURIA POPOLARE DI PERSONE INCENSURATE CHE POSSANO GIUDICARE E CONDANNARE QUESTI!!!!E TOGLIERLI IL MALLOPPO CHE IMPROPRIAMENTE HANNO RUBATO!!!!!!FARLI LAVORARE COMUNQUE..CHE NE SO BERSANI LO SI MANDA A FARE VOLONTARIATO...CASINI A DIRIGERE IL TRAFFICO,NE ABBIAMO BISOGNO...MA QUESTO DETTO SENZA IRONIA.CIAO BEPPE.

diego conti 18.06.12 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Dei ladri imbecilli come sono i nostri politici capiscono solo quando li colpisci nel portafoglio! Togliamo i beni accumulati in questi anni di truffe che abbiamo subito da parte di questi signori! Tutta la classe dirigente italiana ha portato il nostro paese alla rovina... non solo i politici! Gli togliamo tutto e li mettiamo a 1.200 € al mese; facciamo suicidare loro invece che gli imprenditori e gli operai onesti!

fausto l., new york Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.06.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa è P.le Loreto, un'altra è che i delinquenti debbano essere sbattuti in galera.
Vero che mi accontenterei se tutti i delinquenti che oggi ricoprono una carica pubblica fossero cacciati per sempre. Pura utopia in ogni caso.

Però che almeno chi si è macchiato di reati spaventosi come collusioni con la mafia, truffe, frodi, corruzioni dovrebbe finire in prigione e trovarsi in braghe di tela con tutto il patrimonio confiscato per risarcire il paese dei danni subiti.

Ma siamo in Italia non a Mirabilandia...

Pierino_La_Peste 18.06.12 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Certo che bisogna farlo. Lo dobbiamo a quelli che verranno dopo di noi

Simone D., Padova Commentatore certificato 18.06.12 16:15| 
 |
Rispondi al commento

MICHAIL BULGAKOV : IL PROFETA

Ci sono scrittori che aprono le finestre della mente,altri che fiondano dritti al cuore.Bulgakov fa entrambe le cose,forse perchè era un poeta.
Rileggete "Uova Fatali" e ,poi, "Il Maestro e Margherita" .Sembrano due opere quasi profetiche,per quanto sono attuali.Il Comunismo con le sue assurde e cervellotiche "limitazioni democratiche" ,Woland ( il Capitalismo ) con la pretesa di poter gestire il mondo.... Bulgakov indica la terza strada : la Resurrezione del Popolo che ,però, raggiunge solo dopo un processo alla presenza di Pilato.
E' il popolo italiano che ha bisogno di un processo!
Io sono incazzata quanto e,forse,più di voi,vista la mia condizione attuale .Grido quotidianamente vendetta.Mi ravvedo,però,quando penso che anche io,ovvio nel mio piccolo,ho contribuito a creare questo stato di cose.Mi ripeto,allora,che il fine del mio impegno,oggi,deve essere quello della riparazione e della Resurrezione del Popolo.
Non sprecate energie ,convogliatele per il riscatto.Vederci felici,realizzati,sentirsi esclusi ,essere derisi,sarà questa l'amara punizione.
Rosella

Rosella F. Commentatore certificato 18.06.12 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Daccordissimo! Quando lo si fa questo processo, quando saranno tutti scomparsi? Magari !!! Il farli scomparire sarebbe già un ottimo risultato.

ilbob Cinquantotto Commentatore certificato 18.06.12 15:38| 
 |
Rispondi al commento

SONO D'ACCORDO e spero che accada, non sia solo un'ennesimo sogno frustrato, un'ennesima occasione mancata.
Ma secondo me la VERA NORIMBERGA dovrà svilupparsi nell'insegnamento, nelle scuole, nella cultura, sulla carta stampata e sulle comunicazioni mediatiche.
In altri termini bisognerà insegnare nelle scuole, come materia BASE, che cos'è la DEMOCRAZIA (perché manco lo sappiamo, conosciamo solo la "Democrazia Cristiana" come partito fantoccio degli USA e del Vaticano in chiave anti PCI), che cos'è la CIVILTA', che cos'è la ATTUALITA' dei nostri tempi, e così nelle piazze e dovunque e additare con NOMI e COGNOMI, con le argomentazioni, le testimonianze e gli esempi come TUTTI (o quasi tutti) QUELLI CHE HANNO FATTO PARTE DEL GOVERNO o DELL'OPPOSIZIONE degli ultimi... 20 anni? Erano ESATTAMENTE l'OPPOSTO e hanno fatto ESATTAMENTE L'OPPOSTO di quello che andava fatto; quindi: INCIVILTA', ARRETRATEZZA, ANTIDEMOCRATICITA'; mentre per i veri e propri reati, per i delinquenti, i mafiosi, i corrotti ecc. (così come i pedofili, i papponi, stupratori, violenti ecc.) in via transitoria occorrono i VERI TRIBUNALI DEL POPOLO, che dovranno avere LEGITTIMAMENTE e NERO su BIANCO un ampio spettro di pene da poter irrogare, sempre in un contesto di civiltà, quindi CARCERE, sì, ma anche PERDITA DEL PATRIMONIO (da destinare ad usi sociali), DECLASSAMENTO PROFESSIONALE ecc.
SPERIAMO!
"Hasta la victoria siempre!" Come diceva il mai dimenticato "Che".

Alberto Liguoro 18.06.12 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Grillo sei come tutti gli altri! UN POLITICO!
A PARMA stanno facendo pena i tuoi!

Samuele Arnoldi 18.06.12 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i giornalai pennivendoli hanno letto il post di grillo si stanno sfogando che siamo dei terroristi
pensandoci bene in vaticano ce' ancora la vecchia
TAGLIA TESTE FRANCESE ANCHE SE VECCHIA MA FUNZIONANTE sssssiiiii gagano sotto GRANDE POST

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 18.06.12 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Brunetta, Monti non sia timido con Merkel

(ANSA) - ROMA, 18 GIU - "Se Monti al Consiglio europeo avrà la forza anche di ribaltare il tavolo davanti alla Merkel avrà il nostro plauso e il nostro appoggio. Ma se Monti sarà timido e legato troppo ai voleri della Germania, non avrà portato a termine il suo compito e si sarà dimostrato inadeguato, e bisognerà trovare altre formule". Così Renato Brunetta (Pdl), ospite di "24 Mattino" su Radio 24.

Ma brunetta è ancora vivo pensavo fosse caduto in qualche tombino ma che cazzo gli danno voce a sto stronzo oltre che fottersi i soldi fanno anche le morali
minime brunetta, fatti inculare da un chiguagua

gianni a., genova Commentatore certificato 18.06.12 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

solo una proposta,

chi ci ha ridotto in queste condizioni:
politici, ministri, assessori, esponenti di partito, sindacalisti(diventati
politici), vari dirigenti, presunti imprenditori ecc.....

chiediamo che stipendi, pensioni e qualsiasi altra rendita e ricchezza accumulata, gli sia
pignorata e venga utilizzata per ridurre il nostro debito pubblico,

possibile che in Italia chi sbaglia non paga mai???
Possibile che il presunto risanamento del deficit sia sempre sulla pelle dei cittadini?
Che ci sia una nuova NORIMBERGA.

Alessandro 18.06.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe a volte questo blog mi fa paura: gli estremismi mi fanno paura. Per tanti del blog sembra che tutto sia marcio: la Chiesa, i dipendenti pubblici, i politici... Si è vero c'è tanto marcio ma non mi piacerebbe alla guida del mio Paese qualcuno che è estremista. Ho già scritto varie volte su questo blog: sono una dipendente pubblica che cerca di fare "del suo meglio" per dare un servizio e non perché io sono brava ma perché è giusto, vengo pagata per questo. Ora tanti miei colleghi sono così ma tanti altri no e qui sta il punto: nessuno li tocca! Perché? Perché sono "paraculati", perché le intercettazioni per questi reati di peculato/tangenti... essendo depenalizzati non si possono fare e/o perché pur potendo agire d'ufficio per tale reato nella realtà tutti vogliono qualcuno che denunci (e la paura in questi casi giusto o sbagliato che sia fa tacere chi ha famiglia...) e comunque tanti magistrati non ne vogliono sapere di immischiarsi con la politica ecc... E poi se è un mini-politico che alza la voce per dire non ci sto a certe "porc..." ecco che viene subito estromesso dal partito o dall'Amministrazione e... C'è pure la Chiesa con i suoi intrallazzi ma ci sono anche preti che ogni giorno combattono per una vita migliore dei propri parrocchiani... Insomma: fare di tutta un'erba un fascio non va bene. Sai cosa mi aspetto dal movmento 5 stelle (da noi tutti quindi): che diciamo noi abbiamo un programma non so se riusciremo ad attuarlo in quanto la situazione italiana è grave e gli italiani non sono tutti brve persone, ma inizieremo sicuramente con l'andare ad ascoltare settore per settore chi lavora in quel ramo come fare per migliorare e risparmiare e soprattutto nel pubblico (dove si spendono i ns soldi) andremmo a pensare e trovare dei sistemi di controllo per premiare chi lavora e cacciare chi non merita di stare li.
I primi a cambaire dobbiamo essere noi: se ognuno cambiasse un pò la propria mentalità dall'io al noi forse...

Katia 18.06.12 14:35| 
 |
Rispondi al commento

SE NO MI OFFENDO!
Grillo, guarda che questo, che tu hai definito anche "Tribunale del Perdono", deve essere un punto fondamentale se non il più importante delle prossime politiche. Deve essere istituita una commissione apposita dell'agenzia delle entrate che si occupi dei politici e dei loro patrimoni rimpolpati dopo qualche anno...e non dimenticare i sindaci e gli assessori dei piccoli comuni: nel loro "piccolo" ci sanno fare alla grande!

Evaristo F., Salerno Commentatore certificato 18.06.12 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Il debito della Grecia e' del 144.9% il PIL e' di 301 miliardi annui, la crescita prevista per la Grecia e' di una contrazione de 4'3% per il 2013, il pacchetto di salvataggio iniziale e' di 130 miliardi pagabili entro 10 anni circa ma a condizione che il governo tagli le spese cioe chiudere tanti servivi ai cittadini, secondo pacchetto e' previsto sui 50 miliardi xche ora dicono che il primo non basta!
Togliamo il 4,3%di contrazione al PIL di 301 miliardi annui ed abbiamo un PIL al netto di 288 miliardi annui cioe un calo di 13 miliardi di EURO, da questa cifra ci devono uscire stipendi pubblici, sanita, educazione, manutenzione del paese, pensioni, spese per ripagare il debito pubblico del 144,9% del PIL cioe' vanno in negativo pari a -129 miliardi, ma questo e' se devono ripagarlo domani.
Siccome si parla di 10 anni circa per ripagarlo la Grecia dovrebbe crescere circa del 8% annui per poter ripagare e crescere allo stesso tempo! Chi di voi crede che questo scenario sia possibile?

Se sommiamo 130 miliardi di euro ad altri 50 previsti di pacchetto di salvataggio (ma si parla anche di 200 miliardi) e li dividiamo per 10 anni abbiamo la cifra di 9 miliardi di euro da ripagare annui piu il debito pubblico da ripagare con gli interessi sopra a questa cifra.

Ora sommiamo i 9-miliardi a 12,9-miliardi di debito pubblico annui da ripagare cioe 129-miliardi divisi per 10 anni ed abbiamo una cifra di circa 21.9 miliardi di euro se la grecia vuole ritornare in positivo fra 10 anni!

Chi di voi crede che la Grecia possa ripagare 21.9 miliardi annui per risanare il paese?
Poi se aggiungiamo a questo il nuovo ordine economico dettato dalla UE chiamato Fiscal Compact che prevede un debito annuo che le nazioni facenti parte dell'europa devono mantenere al di sotto del 0.3% voi pensate che la Grecia riuscirebbe a fare questi miracoli?


Usciamo dall'europa, ridiamo i debiti a chi ha fatto i debiti cioe le banche e il gruppo Bilderber, e riprendiamoci la lira!

..segue...


La mala politica prospera con i soldi.
E' un fatto. E' il denaro il loro ultimo baluardo.
Ergo il problema number one, la priorità delle priorità è togliergli i soldi, sia quelli che dicono servono alla politica(!), ovvero quelli che rubano legalmente, sia quelli che hanno rubato senza copertura giuridica.
Poi, ripuliti nelle tasche e nell'animo, vadano pure dove gli pare. Meglio che scelgano loro, altrimenti so io dove mandarli.

Fabrizio G. Commentatore certificato 18.06.12 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Leggo spesso che la colpa dello stato delle cose (del fallimento dello stato) e' degli italiani per varie ragioni dipinte spesso come un popolo di ladri, truffatori e gente poco onesta.
E' vero che la societa' e' stata corrotta a tutti i livelli negli ultimi 30 anni, ma questa corruzione dilagante a chi ha fatto comodo se non ai partiti, che altrimenti avrebbero fatto piu' fatica ad arricchirsi?
Tanto cosi' fan tutti, girava voce, tutti rubano e quindi gira e rigira va tutto bene no? Finche' si campa...
Ma queste idee chi le ha fatte passare se non i ladri stessi, per avere vita piu' facile nei loro furti quotidiani?
A far passare l'idea che tanto e' cosi' che fan tutti e se non rubi anche tu sei un fesso, si ci e' messa pure la dilagante trentennale cultura televisiva di marchio fininvest, che ha sempre dipinto come sfigati quei pochi che hanno avuto l'ardire di esprimere in pubblico una idea politica o di difendere la propria onesta'. Se avete avuto modo di esprimere una idea politica durante una cena, per esempio, sapete di cosa parlo. Pareva di essere una specie di stregone eretico quando accennavi una discussione che non riguardasse la showgirl di turno o la partita del giorno prima.
A chi ha fatto comodo allontanare la gente comune dalla politica e dalla cosa pubblica se non a quelli che proprio quella cosa pubblica stavan depredando?
Basta dar la colpa agli italiani, la responsabilita' e' di chi con la prepotenza ha detenuto il potere e con la prepotenza ha dettato le leggi e la cultura. La responsabilita' e' esclusivamente la loro.
Un processo e' il minimo che dovrebbe succedergli, sui social network la gente comune si sente tradita e invoca la gogna...

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 18.06.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento

A Scorrere l'home page di Libero viene il voltastomaco.

Gianfranco Campanella, Genova Commentatore certificato 18.06.12 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Come dice il commento delle 13:34, con lo pseudonimo. Bingo Bongo, G.B.Pellei sarebbe un truffatore, ho seguito un video su YouTube che illustra la truffa tramite il sito riportato, che pare poi sia stato chiuso dalla polizia postale, ma dicono che ne abbia aperti altri tre. Se fosse vero allora il Blog del Grillo, ospita un truffatore incallito e recidivo, che apre siti online con il pretesto delle scommesse. Cose sporche, se il Blog si riempie di questi personaggi, diventa il Blog della mala. Bravo Grillo!

Lord Windsor 18.06.12 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Siete Voi che non parlate più del crimine del signoraggio bancario !? Perché adesso El Grillo della Vega ( alias $orro ) con tutti i milioni di euro che ha guadagnato si è automaticamente trasformato in una banca ! Non può più parlare di signoraggio ! Ah ah ah !

ottaviano s. Commentatore certificato 18.06.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Tarantella sembra destinato a continuare. Bene, i greci hanno "scelto".
Mi chiedo se la scelta sia stata LIBERA.
Certo che il ricatto psicologico non è stato da poco. A me è sembrato che i greci siano andati al voto con la pistola puntata alla tempia! Grande Europa...
Poi esportiamo la "Democrazia" nel medioriente insieme agli Americani. Poveri noi, che fine abbiamo fatto.
Brava Europa, la lezione americana l'hai imparata bene!
Mi sa tanto che l'unica cosa d'intelligente che è rimasta in occidente sono le BOMBE. Per il resto, l'IGNORANZA dilaga.
Complimenti Europa!

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 18.06.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Were I to invoke logic, however, logic clearly dictates that the needs of the many outweigh the needs of the few" diceva un noto personaggio televisivo interpretato da Leonard Nimoy.

Il bisogno dei molti viene prima del bisogno dei pochi. Il problema centrale di questa Penisola non sono soltanto i politici, con i loro interessi di parte. Il politico che si arricchisce in politica è l'atteggiamento sbagliato, ma è anche la proiezione di ciò che tanti (troppi) italiani sono: organizzati soltanto se c'è da da fregare lo Stato.
E ci propinano queste pubblicità dell'EVASORE FISCALE (almeno quelle poche che ho visto dalla tv, visto che la seguo forse 10 minuti al giorno durante un pasto), che sembrano a quelle vignette stupide che circolavano in epoca fascista dove l'ebreo era brutto, puzzava, era emarginato. Oggi è l'evasore che è brutto, puzza ed è emarginato.

Fa tutto parte di una mentalità che deve cambiare: il politico che si intasca i soldi pubblici equivale al costruttore che costruisce con il 20% in nero.
O si cambia o non c'è più futuro né per gli onesti né per i disonesti.

Andrea Fabbro 18.06.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento

SUGGERIMENTI PER IL FUTURO PROCESSO:

- Giuria Popolare supportata da pochi magistrati scelti, tra quelli onesti....

(perchè se usiamo alcuni magistati oggi presenti nei palazzi di giustizia non c'è da stare tranquilli!) E COMUNQUE LA SFANGHEREBBERO ANCORA.

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 18.06.12 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Condivido e come alternativa propongo di denunciarli alla CORTE DELL'AIA PER CRIMINI CONTRO L'UMANITà alla stregua di qualsiasi dittatore.


Difatti il loro latrocinio, la loro avidità è stata subita ed è subita dalla disperazione dei cittadini più deboli.

La corruzione ha come conseguenza la distruzione di un'intera comunità di persone.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 18.06.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ci voleva proprio che in grecia vincessero gli europeisti...è un blocco al processo di catarsi che pure stava andando avanti.
Ragazzi il gioco si fa duro, bisogna che per davvero ci si organizzi e si faccia propaganda face to face, stile partito comunista anni 70 per intenderci.
Il destino del mondo, forse è nelle nostre mani....

ezio barbieri, mahè Commentatore certificato 18.06.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Perche secondo voi il numero sette e' l'unico "tagliato" da una barra ???? Perche e' l'unico che l'uomo non e' mai riuscito a rispettare!!! :)))
Sara' meglio incominciare a farlo...
Non capisco con quale prova le persone classificano i politici di oggi come dei cervelloni o persone al di sopra della media.. Non e' affatto cosi anzi le persone intelligenti non potrebbero fare politica cosi come la fanno loro... E' da stupidi azionare nella loro formula... Con il loro metodo il futuro non c'e' e il brutto e' che anche loro hanno figli e nipoti.. Qualcuno mi dira si ma loro hanno messo via anche per i figli e i nipoti.. Ma io controbatto: ma sono sicuri che i loro figli e nipoti avranno un mondo dove poter spendere gli averi messi via dai nonni i dai genitori? Perche se la piramide crolla crollano anche loro che sono in cima... Ripeto , secondo me non possono essere viste come persone piu intelligenti della media...

Giovanni Lunini 18.06.12 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se le illusioni volano in Rete di Giovanni Sartori)

http://www.corriere.it/editoriali/12_giugno_15/sartori-illusioni-in-rete_8fa3dea8-b6ab-11e1-b636-304ca8822896.shtml

Un bel vaffanculo pure a Giovanni Sartori.

Questi vecchiacci rinco____ti hanno rotto il ca##o.

Sempre pronti a dare le loro soluzioni ammuffite e retrodatate, ma più che altro fallimentari.

A parlare sono tutti buoni, specialmente dopo aver sostenuto e convissuto con la feccia che ci ha portati a questo punto.

Sartori, abbi la pazienza di TACERE e di scusarti con gli italiani per non averne azzeccata mai nemmeno una.


Buongiorno,
è tanto che penso a questa cosa e forse è una utopia irrealizzabile... Vedendo anche le notizie dei bimbi che, in Grecia, svengono a scuola per denutrizione: potrebbe essere giusto creare un tribunale internazionale per "terrorismo finanziario" che, con l'appoggio degli Stati, abbia l'autorità di intervenire drasticamente e con pene esemplari sui pescecani che non hanno scrupoli ad affamare una nazione per il proprio tornaconto? Forse una 'Norimberga' per il "nazismo finanziario" ci farebbe stare tutti un poco più tranquilli... come si dice larga la foglia... saluti a tutti

Andrea Bruni 18.06.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento

quello che si stà dicendo è giusto , ci sono anche i ma , secondo il sottoscritto troppo poco quello che ha detto Grillo , bisognerebbe fare di più , la cosa più importante da fare è tagliare la spesa pubblica mettendo il tetto massimo a € 5000,00 di tutti e dico tutti i dipendenti pubblici , consulenti , politici , magistrati , tutti ,stato, provincia , comuni , e soprattutto Tutti a Casa , è meglio investire su un pinco pallino qualsiasi anche se non conosce niente di politica ,di amministrazione pubblica TANTO con TUTTI QUESTI CERVELLONI CHE CI SONO STATI E CHE CI SONO ATTUALMENTE DOVE CI HANNO PORTATO ? Ahah HANNO FATTO SOLO I CAZZI PROPRI !!!

alessandro f., vasanello Commentatore certificato 18.06.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo su tutto tranne sul fatto che siamo un popolo civile (ma questo è un altro discorso).

mic.r. 18.06.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Saranno tutti assolti

Risponderanno tutti come Scayola, è stato fatto tutto a loro insaputa.

giacomo piccirillo 18.06.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che per una volta nella storia di questo paese, i GIOVANI siano UNITI, facciano fronte comune e riescano a mettere alla corda questa gente.
Mi appello alla loro voglia di cambiamento, alla loro voglia di riprendersi un futuro che è stato loro negato.

Almeno una volta.

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 18.06.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

ANONYMOUS VS GRILLO - LA TESTIMONIANZA DI CHI HA FATTO L'ATTACCO
«Vi racconto tutta la verità sull'attacco
di Anonymous al blog di Beppe Grillo»

IL CAPRO ESPIATORIO - L'hacker continua il suo racconto e spiega come si sia creata una spaccatura all'interno del movimento: «Tra lo stupore generale uno degli utenti, definito anche uno degli operatori più attivi del gruppo, decide di lasciare Anonymous Italy schifato da come il singolo parere di un membro anziano possa far cambiare idea ad altri anon. Per quanto mi riguarda spero che i membri anziani riescano a riportare ordine nel movimento evitando iniziative personali e diffondendo notizie non vere». Nessuna espulsione, dunque. Piuttosto defezioni e contrasti. Ma non è finita. «Tra i pareri discordi qualcuno ha avuto l'idea di attribuire l'attacco ad una sottocrew di Anonymous, non molto conosciuta, per ripulire l'immagine del gruppo madre. E, dopo ore di dibattiti, è stato deciso di rinnegare l'operazione e di addossare la colpa a una sotto crew (un sottogruppo) di cani sciolti. Ma le cose non sono andate così». Sia quel che sia una cosa è certa: l'attacco a Grillo ha creato un blackout all'interno del movimento. E non solo. All'interno della rete sembra essere partita una guerra per chi deterrà il controllo dei gruppi di hacktivist. Resta da vedere chi vincerà questa lotta.

http://www.corriere.it/cronache/12_giugno_18/anonymous-la-verita-sull-attacco-al-blog-di-grillo_87679562-b918-11e1-a52c-a7a9b914e823.shtml

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.06.12 13:36| 
 |
Rispondi al commento


Il sito www.betgroupjoaquim.com è una TRUFFA


Giovanni Battista Pellei, alias Giamba o Joaquim, ha truffato un caro amico, tramite il sito www.betgroupjoaquim.com

bingo bongo 18.06.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Kazzo in testa e kazzo in k.....!
Il kazzo-Giamba ha si, delle pendenze! Infatti da parecchio tempo non si rizza piu' e pende sempre piu',cu-cu,cu-cu,cu-cu-cu-cu! Poi in seguito anche il residuo del suo cervelletto da bonobo, ha incominciato a pendere, cosi' Pellei, si e' vestito da donna, dando vita ad un personaggio che non vorrei avere nella mia citta'; guai a trovarselo davanti di notte! Da infarto! Ha comunque trovato qualche maschione un po' miope che gli ha fatto vari servizi di chiappa. Insomma, un bel culetto allegro! Ma perche' adesso ..........Okay, e' tardi, ho l'aereo per Londra, ciao pellei, lascia perdere il PC e torna ai tuoi bei giochini chiapposi.

Lord Windsor 18.06.12 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la gogna pubblica possa bastare in diretta tv a reti unificate non un processo ma una ammissione di errori ed orrori con tanto di difesa non un maccartismo una cosa soft ma chiara

Riccardo Garofoli 18.06.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

"...Il sogno di Repubblica: diventare il partito anti Cinque Stelle".

Occhio alla feccia mediatica scalfariana,essendo a libro paga delle banche ,a loro il M5S dà molto fastidio.
Forza M5S !

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 18.06.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

mamma mia che orribile pensiero...un processo pubblico...sino al più puro dei puri...niente violenza, si fa per dire!!

ENRICO ZORZI 18.06.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DNA DIFETTOSO

C'è chi dice che il problema dell'Italia è l'evasione o forse la corruzione.
Vero ma non del tutto esaustivo.
Il problema principale del bel paese è strutturale,è un difetto del suo dna che aggredisce ogni cellula produttiva e sana della nazione con demerito ed inettitudine.
In Italia si lavora per passaparola,i curriculum per raccomandata od on line sono solo pezzi di carta che girano da un ufficio all'altro,da una azienda ad un ente ma la scelta del candidato ideale è dettata da una becera abitudine:la raccomandazione politica.
E dalla nomina politica la filiera si allunga enormemente,fino ad arrivare ai padri che acquistano i lavori per i figli con la liquidazione di una vita,anche se i figli non sono adatti a quel lavoro.
Il passaparola del lavoro è una conoscenza nelle alte sfere della politica,dell'esercito,della chiesa.
Si può ungere la macchina con tangenti,appartamenti,auto,puttane ed ogni sorta di offerta che alletti chi ha il potere di nominare il fortunato.
Coloro che occupano posti di rilievo ottenuti con questo sistema sono per la stragrande maggioranza
non adatti all'incarico e spesso per mantenere la promessa di scambio si utilizza altro personale,magari esterno,all'altezza del compito.
Ci troviamo con una nazione di nominati politici che guadagnano stipendi da capogiro e una schiera di consulenti esterni che sgobbano per loro a quattro soldi che hanno tutte le caratteristiche per sostituirli del tutto.
Risultato di questo lurido sistema è un immobilismo produttivo e burocratico che è il freno a mano della nazione.
Nessuno dei nominati è adatto al lavoro affidatogli ed inoltre occupa noiosamente un posto che non gli calza,magari un manager pubblico nominato è un bravo dj od un ottimo professore di educazione fisica.
Bisogna agire sul genoma della nazione,affidare le responsabilità degli incarichi a chi le può sostenere,bisogna riorganizzare tutti gli organici e spodestare poltrone che non producono una cippa.
E' il merito il futuro.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 18.06.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://milano.repubblica.it/cronaca/2012/06/18/foto/alla_frontiera_con_50_chili_d_oro_nel_doppiofondo_della_loro_auto-37427772/1/?ref=HRESS-1

Li mortacci vostra e degli evasori di merda che siete ... questi sono evasori che tolgono risorse a noi ...

brunorev brunorev 18.06.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppegrillo, e cari beppegrillini, quando leggo cose del genere mi tocca, mio malgrado, di inorridire. Chi scrive ha dedicato 10 anni della propria vita a "fare politica". Ha fatto il consigliere comunale, il candidato sindaco, l'assessore. E ne è uscito MOLTO più povero di quanto fosse all'inizio di questa "carriera", senza aver mai pensato di essere più puro degli altri, e dopo aver sacrificato opportunità professionali e personali non trascurabili. Fate, fate i vostri processi. Poi arriverà un puro più puro che vi epura. Per il semplice motivo che è sempre andata così.

Carlo B., Arcore Commentatore certificato 18.06.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bè, certo che dopo i fattacci di Duisburg ...
'sti tedeschi je rompono er culo alla malavita organizzata! Capisco tanto astio verso di loro!

- nun sarà che l'italiano è "mafioso dentro"?

ps.
per chi fà "cappelli e sòle" per esportà consiglio
de scrivece sopra « made in Germany » o, in caso di prodotto commerciale « made in China » fareste un BBOUMMM di esportation !!! ^_* ormai l'italiano è out!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 18.06.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento

grillo e' proprio una brava persona, un moderato, molti nei social network stanno inneggiando alla gogna, lui chiede un processo ... come se ci fosse bisogno di chiederlo il processo quando queste persone sono sospettate di aver depredato lo stato... dovrebbe essere normale routine no?

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 18.06.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento

ma non c'è un modo per dire ai bambini che usano questo blog di andare a giocare in cortile?

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 18.06.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono convinto che tutti i cittadini giusti ed onesti concordino con quanto detto nel blog ma
purtroppo sono sempre chiacchiere.Risolviamo il
problema con la seguente legge:
Tutti i cittadini sono tenuti a dimostrare la
provenienza del reddito. Qualora la propria
manifestazione di ricchezza non trovi capienza
nella dichiarazione dei redditi presentata ed il
contribuente non riuscisse a giustificare tale
squilibrio, tutti i beni in eccedenza, mobili ed
immobili, verranno confiscati e venduti. Il 70%
del ricavato andrà a diminuire il debito pubblico.SAREBBE LA VITTORIA DEI GIUSTI .

Mauro Dalla Ragione 18.06.12 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Ehilà popolo di larga apertura mentale, chiusa dalle fandonie scientifiche del comico leggetevi un po' di sana ricerca:

http://www.queryonline.it/2012/06/18/bicarbonato-e-cancro-facciamo-chiarezza/

Gomma Lacca 18.06.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

O.T. (di stringente attualità)

Quindi in Grecia, tutto finito per il meglio...

Una popolazione ridotta a livelli da 3° mondo, con i bambini che muoiono privi d cure o per malnutrizione, con i vecchi che si suicidano (stile "I sopravvissuti") e famiglie intere lungo i marciapiedi e una nazione straniera che decide il destino di un intero popolo sovrano... ha deciso di continuare sulla strada finora percorsa!!
Non lo so, mi sembra tutto una specie di gigantesca messinscena, una specie di "film commedia" per i popoli, con questi continui colpi di scena (sempre gli stessi);
prima siamo sull'ORLO DEL BARATRO (ma de che... io non vedo epidemie, carestie o altri fattori reali e tangibili...), poi come nel più classico dei movies... la situazione (ma quale? spread, o...?) si risolve grazie a una rocambolesca, mirabolnte, commovente azione dell'ultima ora... ma qualcuno, seriamente dubitava dell'esito??

Nikoval 18.06.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento

schiavi di tutta italia ribellatevi.lasciate perdere i servi quelli rimarranno sempre tali(per scelta e convenienza legata alla loro poverta di spirito).

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 18.06.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento

E' incredibile cosa si riesce a leggere su certi siti sulla situazione italiana e sull'avanzata del M5S.

Vi lascio il link....GRANDE BEPPE !!

Paolo Remini 18.06.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Osservazione...

In Grecia hanno vinto i conservatori...CHE NOVITA'!!!

Se così non fosse stato avremo avuto il primo PAESE ad uscire dall'euro...quindi un precedente per tutti gli stati "DEBOLI" ed "INDEBITATI".

Forse i POTERI FORTI non avrebbero potuto proseguire con il loro schifoso piano di "svendita" e "privatizzazione"...

a cominciare dal nostro PREMIER ALIENO...si perchè non Vi ricorda un alieno...direi un terminator dalle maniere quasi "gentili"...

Ad oggi posso quindi confermare a me stesso che NESSUNO uscirà dall'euro...si creerebbe un precedente...

COSCIENZA 5 STELLE 18.06.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, questo qui dice che tu non capisci un ciufolo di diritto, Costituzione e normative. Insomma, a leggerlo si direbbe che la tua preparazione in materia sia equiparabile a quella di uno sciacqua lattughe. Quindi come credere a quello che scrivi? ti riporto il link. Un'occhiata gliela dare, non fosse altro che l'autore appartiene a quella fascia di persone alla quale tu ti rivolgi... http://www.scorzadilimone.com/2012/06/carta-canta-e-grillo-vaneggia/

Mimmo Calopresti 18.06.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Oggi interessante servizio su la7 riguardante gli sprechi di denaro pubblico,specialmente sulle opere pubbliche;primato che ovviamente spetta alla Sicilia.

Davide R 18.06.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma crediamo proprio che questa cricca si faccia processare dai cittadini?? Vedrete che non ci permetteranno nemmeno le elezioni, siamo in dittatura, credete che Napolitano si faccia processare come golpista??
E...mentre qui si parla...svendono l'acqua pubblica alla faccia del referendum!!! Non contiamo più niente, parliamo ma siamo una mandria destinata al macello!!.
Forse sarebbe meglio che agissimo invece di parlare......

Martin Pescatore 18.06.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Una Norimberga...però all'italiana!!! Noi siamo un popolo buono e commiserevole e abituati da secoli a perdonare( anche per l'influenza della Chiesa )A proposito della Chiesa romana, si potrebbe fare quello che si è fatto secoli addietro con le indulgenze:far pagare ai peccatori la loro assoluzione dai peccati.Quindi niente patibolo o carcere ma emettere diciamo una sanatoria che con il pagamento di una somma, proporzionata a quello che si è rubato,si restituisce pulita sia la fedina penale che quella morale.Insomma facciamo diventare tutti onesti e risaniamo così le casse dello stato depredate negli anni.E se proprio non bastasse ai più giacobini possiamo aggiungere alla tassa ( come insegnava il grande Eduardo)una sonora e prolungata pernacchia!!!!!

Felice Restaino, Guidonia (RM) Commentatore certificato 18.06.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Beppe per il processo pubblico mi offro come volontario, sono iscritto alla legge 68/99 abbandonato da chi governa senza disoccupazione o sussidio di cittadinanza come nei paesi europei, gli sistemo io per le feste ;)

luca manca 18.06.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento

varata la tassa che le contiene tutte.

si chiamerà NTOQLO ...

niamo suppo Commentatore certificato 18.06.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento

"Nessuno può pensare di sostituirsi alla magistratura "

è di stamane la notizia che un giudice con l' aprovazione del suo Presidente di tribunale ha sssolto un guidatore che è responsabile di aver ucciso una famiglia di quattro persone il quale oltretutto gira in auto tutt'ora idisturbato trasformando il libero convincimento in ARBITRIO

Se consideriamo che la maggior parte dei Politicanti sono Ex Giudici e Avvocati pensare di avere giustizia da Questa Magistratura è una Pia Illusione caro Beppe Grillo

Occorre una Normberga con una Magistratura con Presidenti dei Tribunali eletti dal Popolo e responsabilità Civile per essi e Divieto di saltare il fosso dalla Magistratura alla Politica

Paolo A., Parma Commentatore certificato 18.06.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi chiedo: riuscite a bloccare quell'odioso di ascoli piceno (giamba pallai o qualcosa del genere) sto odiando questo blog a causa sua e come me tanti altri, credo....

ezio barbieri, mahè Commentatore certificato 18.06.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando a tutti i cervelloni ormai liquefatti da cronica stupidità evidente e rivelata in pieno senza ombra di dubbio dal disastro socio economico e lavorativo in cui versiamo viene posta nei media consueti la famosa domanda in tali situazioni :”Cosa fare? ecco che partono una serie infinita e grottesca di “Si Dovrebbe”. Una roba da spanciarsi dalle risate se la situazione in mano a questi inetti totali e costituzionali non sia di una gravità estrema. Siamo in mano a dei cialtroni miserabili che auto riferiti in modo peraltro assai disgustoso aprono le dotte bocche per emettere aria fritta e cazzate rutilanti da Nobel della caricatura politica. Sono ancora fermi al “Si Dovrebbe” ma essendo degli accattoni arricchiti e servi plautini non possono che vivacchiare spacciando palle su palle, promesse finte basate sull’inganno sistematico, mentre il paese affonda nei debiti insanabili chiaramente e senza un progetto vero di ripresa lavorativa e culturale. La falsità di questa nobile assemblea di cervelli all’ammasso in vestiti grigi come le loro esistenze ed in gramaglie perenni ha raggiunto livelli paragonabili solo alla loro naturale capacità di distruggere come microrganismi malsani tutto ciò che è vita e speranza affossandoci in un mare di tasse, balzelli, prepotenze ingerenze, prese di confidenze mai concesse, espropriazioni di persone case e cose faticosamente realizzate da milioni di gente onesta che hanno lavorato una vita per uno straccio di futuro migliore. Il primo che si alza si veste si suo dire e se non vengono efficacemente contrastati questi luminari profumatamente pagati alla faccia nostra, ci mangeranno vivi prima o poi. Parlano dell’Italia ma i veri Italiani non sono loro. Basta parlare, basta parole, solo parole…
We are waiting for Beppe !
Francesco Roma*****
Mov.to 5Stelle
RM

Francesco Roma***** 18.06.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento

un pò di saggezza popolare:
1)chi maneggia destreggia
2)chi tiene in mano ha vinto
3)chi commercia campa
4)più mi hai più mi vuoi (denaro)
credo che la nostra classe politica sia molto saggia!!!!!!!!

maria t., potenza Commentatore certificato 18.06.12 12:34| 
 |
Rispondi al commento

se si pensa di fare un processo mi propongo alla difesa ...

niamo suppo Commentatore certificato 18.06.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Nulla da eccepire!...il processo SI DEVE FARE! Questa è una GRANDISSIMA lezione di civiltà proprio perchè non c'è nessuna caccia all'uomo senza senso e perchè chi sbaglia paga! Anzi, proprio perchè sono buono io proporrei di poter inserire anche un commento per ogni voto a favore o contrario nel giudizio. Ma poichè dalle case...ai patrimoni...agli inciuci...all'assenteismo...non credo che ci siano ragioni a favore, allora prepariamoci anche a fargli fare lavore socialmente utili! Io voglio La Russa con la pala a togliere la spazzatura quando ci sono le emergenze, o la Santanchè che toglie le pietre dopo il disastro in Emilia. DEVONO FATICARE PER LA PRIMA VOLTA NELLA LORO VITA!....ah, dimenticavo...gratis! :D

Antonio De Simone 18.06.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Settimo: non rubare
Lo devo ripetere perché ce lo siamo dimenticati che è uno dei comandamenti.
Guardo dalla patria adottiva (la Germania) come spettatore annichilito le vicende italiane e mi agito da matti ormai da anni chiedendomi come sia stato possibile che gli italiani si siano lasciati derubare in questo modo. Mi scuso con tutti forse sono troppo lontana dalla realtà italiana.
Beppe tu proponi che questi criminali che hanno dilapidato il paese presentino un rapporto in rete che giustifichi il loro patrimonio. Non lo faranno mai.
In un paese civile queste persone sarebbero da un pezzo in carcere, perché in un paese civile la finanza/polizia si occupa di controllare e punire chi evade, di scoprire i casi di corruzione e così via. Sbaglio forse?
Ho o non ho, come cittadino, il diritto di aspettarmi che la finanza svolga il suo compito? Ho o non ho come cittadino il diritto che lo stato mi renda immediatamente i soldi che mi deve?
Ho o non ho come cittadino il diritto di guardare allo stato come l’ente che mi copre le spalle e non mi lascia indietro?
Sento già che state tutti ridendo, ma questa non è utopia è realtà. La vivo da più di vent’anni tutti i giorni. E loro (i tedeschi) non sono più bravi di noi, sono esseri umani con testa, braccia e gambe, alcuni mi sono simpatici, alcuni no. Ma tutti alla base sono più onesti perché obbligati da uno stato che mantiene la corruzione a livelli bassissimi e che però ti aiuta quando sei in difficoltà. Lo possiamo fare anche noi. Non dimentichiamocelo come il settimo comandamento.

Manuela T., Reutlingen Commentatore certificato 18.06.12 12:30| 
 |
Rispondi al commento

I politici sono lo specchio della nazione?

Qualcuno dice di non incolpare gli italiani, perchè sono un grande popolo che è stato "sviato", e la colpa è solo dei politici, che vanno pertanto processati.
Può darsi. Però se guardo i piccoli e grandi abusi quotidiani fatti dai cittadini in danno di altri cittadini, con la connivenza interessata della politica, l'appoggio dato al politico di turno per reciproco interesse a danno della collettività, mi accorgo che si tratta di una mentalità diffusa, inesistente nei paesi più sviluppati.
Ad uno scandinavo, ad esempio, non verrebbe mai in mente di edificare abusivamente perchè tanto il sindaco è un parente e i vigili chiudono un occhio.
Non so se mi sono spiegato...

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.06.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo : possiamo rendere il contenuto questo post in pratica ?

-----
"si continua ad attaccare soltanto
i vecchi politici"
..una cosa definitiva..cosi'possa essere chiaro a chiunque, chi non è più il caso di "rivedere".
-----

Walter Wavi 18.06.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che è una fortuna che in Italia abbiamo avuto questa classe dirigente chiusa e vecchia :)

Sopratutto per quelli che quando è caduto il muro di berlino erano piccoli o non ancora nati (:

Altrimenti molti di noi sarebbero entrati nei partiti :(

E i maestri politici ci avrebbero insegnato che esistono cose di destra e cose di sinistra >.<

Ma le idee sono di destra e sinistra oppure buone e meno buone? :O

Boh :)

Sky Diver, Milky Way Commentatore certificato 18.06.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Prof Monti....forse ti sfugge un piccolo particolare....E' LO STATO E LE ISTITUZIONI CHE SONO SULL'ORLO DEL CRATERE!

Ma brutto figlio......proprio NON voler capire che è ora di un taglio drastico, di una distribuzione di BTP agli stipendi statali oltre i 3000,00.....e altre semplici manovre....tipo suicidio di massa in parlamento per i LADRONI FALLITI......sono queste le misure per far diminuire lo spread.

Caro ragioniere un VAFFA....con tutto il cuore.

ivan grozny, Alassio Commentatore certificato 18.06.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me la maggioranza dei politici fa politica soltanto per arricchimento personale proprio e della propria famiglia, i casi di Lusi della Margherita e di Belsito della Lega ne sono un esempio lampante.
Chi fa politica oggi lo fa soltanto per arricchire se stesso (e impoverire gli altri), e nel caso in cui non venga più rieletto, c'è sempre qualche posto disponibile in qualche consiglio di amministrazione di qualche azienda municipalizzata o pubblica.
E così le poltrone pubbliche e quelle semi pubbliche sono diventate più di un milione, come si evince dal libro "La Casta" di Giannatonio Stella. E intanto il debito pubblico sale e la pressione fiscale si fa sempre più forte.
Come si può fare ad eliminare questo spreco pubblico ?
Io avrei una proposta da fare: si potrrebbe iniziare con la pubblicazione di tutti i bilanci dei comuni italiani (sono più di 8.000), così si potrebbero monitorare le spese, come fanno in Inghilterra dove si pubblicano tutte le spese e i nomi di chi ha sostenuto la spesa e di chi è stato pagato e per cosa è stato pagato.
I bilanci dei comuni dovrebbero essere tutti uniformati allo stesso modello e dovrebbero essere come un rendiconto di un amministratore di condominio che deve rendere conto ai condomini di tutte le spese sostenute.

Guido Piano 18.06.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sia maledetto il governo monti, quanti lo sostengono, la sua ideologia, le sue idee (quelle poche che ha), le sue politiche economiche (quelle poche che ha), perchè con i fatti ha dimostrato di seguire pari pari le politiche di PDL, PD-L, e Leganord.

PS:La leganord è di fatto sostenitrice del governo monti (anche se si dichiara all'opposizione solo di facciata), in quanto questo governo è il frutto la conseguenza di una politica leghista fatta alla caz.o di cane (vedi ultimi 20 anni), vorrei far notare ai soliti noti paTani verdi che solo con la legge elettorale attuale voluta appunto dalla leganord è incalcolabile il danno provocato a questo paese di deficienti disgraziati!

Pietro T. Commentatore certificato 18.06.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Voglio parlare chiaro

a Grillo e M5S.

Se in questo blog

si continua ad attaccare soltanto

i vecchi politici

senza trattare la questione

della redistribuzione della ricchezza

si mostra soltanto

che il vero scopo del M5S

è sostituirsi ai vecchi burattini della politica

per continuare a governare

per chi ha tutti i soldi.

A quel punto tanto vale

tenesse sti burattini qua..

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 18.06.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se un tempo criticai Grillo.......
per il suo modo di postare riguardo a certi temi, in certe circostanze infatti aveva trattato temi con scarsa obbiettività.

Ultimamente devo ricredermi e lo faccio volentieri se questo post che trovo praticamente perfetto, come lo era quel mitico, che considero il migliore del 2012 (anche se l'anno non è finito) dal titolo "nessuno uscirà di qui" se questa è la strada il mio appoggio al 101% al M5S.

Beppe posso solo dirti ti auguro di continuare su questa linea che trovo estremamente condita di verità e giustizia, 2 virtù non indifferenti anche se dimenticate dalla maggior parte delle persone, non parliamo poi dei nostri governanti che ci siamo scelti, manco sanno che esistono!

Pietro T. Commentatore certificato 18.06.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Ieri la Francia ha votato la sinistra per paura di entrare in crisi:
Oggi la Grecia ha votato la destra per uscire dalla crisi.
Boh!!
Chi li capisce è bravo!
L’ho sempre pensato che i più normali in questo momento siamo noi del m5s!!!
Noi siamo quelli che non dirigiamo la vela a seconda del vento.
Siamo quelli che i panni sporchi ce li laviamo in casa!
Norimberga non è mica un gioco da ragazzi
Un grande movimento come il nostro non ha esempi da seguire, ma è esso stesso un esempio per tutti gli altri.
Perciò andiamo avanti così, che ci aspetta un sacco di lavoro da fare!
E nessun vento ci agevolerà il viaggio!
Ma è meglio così!
Perché noi qui si rema che è una bellezza!!!!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 18.06.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe vorresti dire un processo pubblico

A BERLUSCONI?

io ci stoooooooooooooooooooooooooooooooo!


perche non dimentico ne perdono... i fascisti sono fascisti ad ogni angolo della terra, parlano e si comportano della stessa forma

poi raro! ma sempre mi vogliono salvare dei "comunisti" perche sono cattivi ma sempre e dicco sempre

sono LORO che vengono a fare i problemi e mi vogliono vendere la soluzione!

aggg!!

PROCESSIAMO A BERLUSCONI SENZA PELI NELLA LINGUA!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.06.12 12:00| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi pare che Tony evidenzi il vero problema..

Redistribuzione della ricchezza..

Se pochissimi hanno in mano

tutti i soldi

hanno in mano anche tutto il potere,

e non esistono nè dempocrazia,

nè giustizia sociale,

nè libertà,

chè la libertà presuppone giustizia sociale.

I sedicenti e cosiddetti

"politici democratici"

divengono soltanto

"burattini intercambiabili"

del potere economico,

di quei pochissimi che hanno in mano tutti i soldi

Grillo e M5S compresi ovviamente..

Per quello prendersela con i politici

è uno specchietto per le allodole..

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 18.06.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

:) qualche commento vostro che mi piace lo potrei ospitare nel mio istant-book in pdf.


per coabitare con un tedesco io debbo rinunciare:alla mia cultura,alla mia storia,ai miei usi,ai miei costumi,alle mie idee,al mio carattere,al mio temperamento,alla mia dignita,alla mia sovranita,al mio pensiero.questo è stato stabilito da chi per soddisfare la sua insaziabile fame di potere e denaro,ritiene che cio sia cosa buona e giusta.a costui rispondo:MAIIIIIIIIIIIIIII.MEGLIO MORTO CHE SCHIAVO.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 18.06.12 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La previsione del Mago di Cantù: “LA GRANDE AMMUCCHIATA”.

Dopo le elezioni di ieri in Grecia, ora sappiamo quale direzione prederà la nuova legge elettorale Italiana,

- “IL PREMIO DI MAGGIORANZA RESTERÀ” e sarà pure ampliato ed esteso al senato, probabilmente il premio sarà di coalizione, per permettere il moltiplicarsi delle liste civetta collegate, fax-simili del “MOVIMENTO 5 STELLE” per cercare di raccattare più voti possibili e per vincere le elezioni ed avere il premio di maggioranza.

- “LE PREFERENZE SARANNO REINTRODOTTE” per dare un contentino agli elettori e sperare che quelli del “MOVIMENTO 5 STELLE” si scannino un po’ tra loro.

- “SCOMPARIRÀ L’INDICAZIONE DEL PRIMO MINISTRO”, in modo che dopo le elezioni i “LADRONES E GLI SCOCCONES” possano fare “LA GRANDE AMMUCCHIATA”, probabilmente a guida Monti, che gli ha già fornito prova d’assoluta fedeltà e che continuerà a granatigli privilegi e prebende.

La fregatura grossa per i “LADRONES E GLI SCOCCONES” avviene solo se il “MOVIMENTO 5 STELLE” riesce a vincere le elezioni ed aggiudicarsi il premio di maggioranza, nel qual caso sono spacciati.

“VIGILANTIBUS NON DORMIENTIBUS IURA SUCCURRUNT”

Paolo R. Commentatore certificato 18.06.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per come la vedo io quelli che hanno rubato devono essere impiccati ai lampioni.
avevano giurato si dervire una repubblica , troppo comodo aver rubato e come pena avere solo gli arresti domiciliari per qualche settimana.
bisogna colpirli duramente come monito a quelli che verranno dopo di loro.sequestro dei loro beni e di quelli di tutti i loro parenti amici e conoscenti e lavori forzati a vita.

nico f. Commentatore certificato 18.06.12 11:54| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Grillo, paura dei miei commenti?

La sintesi di un colloquio di oggi.

***

Il problema sta tutto nella ricchezza di pochi (nessuno escluso, neanche Grillo) e nella povertà di tanti.
-Scusa ma tu demonizzi la ricchezza?

Certo, è dimostrato che i poveri sono la conseguenza logica dei ricchi.
-ha ha ha nulla di più assurdo!

Perché, allora i poveri hanno colpa in quanto poveri? Altrimenti, dipenderebbe da loro diventar ricchi?
-No, non possiamo essere tutti ricchi, ma è anche vero che se i ricchi non esistessero, i poveri ci sarebbero comunque.

Qual è allora la discriminante della ricchezza, il merito, o cos’altro?
-No, il merito conta fino ad un certo punto, poi ci vuole altro.

Cos’altro?
-La fortuna.

Vuol dire che i ricchi di oggi sono ricchi un po’ per merito e un po’ per fortuna?
-Sì, è proprio così.

Vuol dire che le prossime generazioni di ricchi saranno diversi da quelle di oggi?
-No, i ricchi sono sempre gli stessi, i figli dei loro figli. Solo una piccola parte di nuovi cittadini accede alla ricchezza nle futuro.

Concordo, lo si evince anche dal rapporto OCSE sulla ricchezza, ma ciò si contraddice molto con le affermazioni di prima sulla fortuna e sul merito perché sono sempre gli stessi ad accede alla ricchezza. Non è che la ricchezza sia in stretto rapporto con la famiglia di origine?
-Secondo il rapporto è così, ma il rapporto non dice tutto.

Cosa non dice il rapporto?
-Le questioni di cui sopra, il merito e la fortuna.

Non ti sembra che ci giriamo intorno. Sembra che tu ne sappia di più delle statistiche, ma non me lo vuoi dire!
-E chi caxxo sei tu? E’ così e basta!

***

E’ così? E’ una risposta ragionevole e ragionata?

Chiamiamo comunismo l’abolizione dello stato di cose presenti. ABOLIAMO LA PROPRIETA’ PRIVATA dei ricchi perché non meritano!!!

Ditemi voi, che caxxo di merito e di fortuna porta con se Elkann se non per il semplice fatto di essere “il figlio di”???

In tanto i grillini continuarono a parlare di “seghe politiche”…

Hasta farisei

Tony Commentatore certificato 18.06.12 11:53| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se Pizzarotti scegliesse Elsa Fornero?

http://parole-povere.comunita.unita.it/2012/06/17/e-se-pizzarotti-scegliesse-elsa-fornero/

Certo che come provocazione intellettuale non è male, ma non penso che i grillini potrebbero mai arrivarci a capirla.

In tanto ci proviamo, poi, chissà, magari un miracolo...

hasta farisei

Tony Commentatore certificato 18.06.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

E Il nickato Cogorno continua..

Ogni volta che mi clicca

me viene a chiede permesso,

nonostante i miei ripetuti inviti

a non farlo,

chè è uomo libero

che si può esprime re come vuole..

Quanto lo avranno colpevolizzato li preti ?

Quanto gli avranno menato

papà e mamma pe fallo diventa

così terrorizzato e timoroso de tutti ?

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 18.06.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché no? Un'idea semplicemente normale per un Paese distrutto materialmente e moralmente da classi dirigenti nazionali, inadeguate e incompetenti. E' anche su proposte come questa che si consuma la differenza tra chi si schiera dalla parte del cambiamento e chi no.

francesco garofani, fiuggi Commentatore certificato 18.06.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Propongo, invece di Norimberga, che presentava grossi problemi di legittimità, di istituire un TRIBUNALE PASOLINI, che già nel '76 proponeva un processo ai potenti. Anche i capi di imputazione mi sembra che siano sempre validi, e non si limitano ai soli aspetti economici.
Scriveva infatti (Lettere luterane):

Dunque: indegnità, disprezzo per i cittadini, manipolazione del denaro pubblico, intrallazzo con i petrolieri, con gli industriali, con i banchieri, connivenza con la mafia, alto tradimento in favore di una nazione straniera, collaborazione con la CIA, uso illecito di enti, come il SID, responsabilità nelle stragi di Milano, Brescia e Bologna (almeno in quanto colpevole incapacità di punirne gli esecutori), distruzione paesaggistica e urbanistica dell’Italia, responsabilità della degradazione antropologica degli italiani (responsabilità. questa, aggravata dalla sua totale inconsapevolezza), responsabilità della condizione, come si usa dire, paurosa delle scuole, degli ospedali e di ogni opera pubblica primaria, responsabilità dell’abbandono «selvaggio» delle campagne, responsabilità dell’esplosione «selvaggia» della cultura di massa e dei mass media, responsabilità della stupidità delittuosa della televisione, responsabilità del decadimento della Chiesa, e infine, oltre a tutto il resto, magari anche distribuzione borbonica di cariche pubbliche ad adulatori. [...]

Vincenzo Campigli 18.06.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Se volete sapere perché tutti i media/politici/elites occidentali abbiano fatto del TERRORISMO mediatico sull'eventuale vittoria di SYRIZA, leggetevi il suo programma

http://violapost.it/?p=9131

Forse sarebbe il caso di prendere spunto per il programma nazionale del M5S ...

marco bellini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.06.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Corriere della Sera >

Lettera sul lavoro - favorire il rientro dei 50-60enni nel tessuto produttivo e prevedere un trattamento di disoccupazione

I (veri) conti sugli esodati
e la soluzione possibile

Altri 24.500 potrebbero essere «salvaguardati»
Per gli altri la strada degli incentivi all'assunzione

Caro direttore,
per decenni ci siamo consentiti di andare in pensione a cinquant'anni accumulando debito pubblico, poi debito per ripagare il debito e gli interessi sul debito, finché i creditori hanno incominciato a dubitare della nostra capacità di restituire il tutto. Così, di colpo, come per effetto dello scoppio di una «bolla», la drammatica crisi del debito pubblico nel dicembre scorso ci ha costretti a rimettere i piedi per terra.
Fino ad allora avevamo fatto finta che con 60 anni di età e 37 o 38 anni di contribuzione un lavoratore si fosse «guadagnato il diritto» alla pensione. Se si considera che a 60 anni gli italiani hanno una attesa media di vita di 23 anni se uomini, 24 se donne, è evidente l'insostenibilità di quell'idea: non è possibile che 38 anni di contribuzione nella misura del 33 per cento costituiscano un finanziamento sufficiente per una pensione pari a tre quarti o quattro quinti dell'ultima retribuzione, destinata a durare per 23 o 24 anni. Il sistema poteva stare in piedi soltanto con un cospicuo contributo dello Stato: ed è infatti ciò che è accaduto per tutto il mezzo secolo passato, nel quale lo Stato ha contribuito ogni anno con l'equivalente di molte centinaia di miliardi di euro al pareggio di bilancio dell'Inps.

In realtà lo sapevamo benissimo: tanto che nel 1995 abbiamo fatto la riforma delle pensioni necessaria. Ma l'abbiamo applicata solo ai ventenni e trentenni, cioè ai nostri figli e non a noi stessi. Il governo Monti, appena costituito, ha dovuto fare in due settimane quello che avrebbero dovuto fare i governi precedenti nell'arco di due decenni, >>>

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 18.06.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che poi, alla fine,

il problema nun so tanto

gli Scantalmassi in paranoia

che vanno in giro pe' la Terra

convinti de dove' di' a tutti

quello che devono fare..

Il problema

è che ce stanno quelli

che invece de dija

A MATTO CHE VOI ?

je danno pure retta,

ed in cotal guisa

li confermano dela loro "missione".

SCANTALMA DA' RETTA A ZIO GIAMBA !

VATTE ACURA CHE STAI MALE !!

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 18.06.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa temono ? Noi non siamo come loro.! hanno "governato" per anni infischiandosene della democrazia e dei suoi principi, I movimentisti sono il popolo.... abbiamo subito senza ribellarci, ci hanno depredato, hanno offeso la nostra intelligenza... certi (per presunzione) dell'ignoranza "politica" dell'intero popolo italiano, hanno calpestato le leggi... variandole a loro favore, non applicandole quando erano un diritto del cittadino, cosa vogliono ancora ? temono processi "sommari"..? Noi non siamo come loro.! non vi sono "france" violente nel movimento, avallando leggi e decreti con le loro firme ci hanno condannati per anni ad umilianti privazioni e sottomissioni, noi...i nostri futuri amministratori con le loro firme avalleranno il procedimento della giustizia che DEMOCRATICAMENTE li condannerà, non vogliamo rimborsi di nessun genere ma.! vogliamo il sequestro dei loro beni... quelli trafugati, sottratti, rubati allo stato e dalle casse dello stato italiano.... i nostri beni appartenenti a tutti. Cosa temono..la DEMOCRAZIA ?

Mario Castelli, Catania Commentatore certificato 18.06.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,come gia' descritto in altri Blog (senza riscontro!) Le propongo un'idea a me suggerita tempo fa'da una persona fiscalmente e tecnicamente piu' che preparata e consiste in questo: Controllo in automatico presso i vari conti correnti delle entrate (come dichiarazione redditi e altro)che corrispondano alla giacenza ,ovvero se guadagno 30.000 euro netti anno devo necessariamente avere il medesimo importo (con un minimo di tolleranza)sul conto; altri soggetti che non riescono a dimostrare i proventi, senza inquisizioni o altro, dimostrino l'entrata (lotteria, ok ho il biglietto, eredita' o donazione nonna, ok si dimostri il passaggio ecc...)In breve chi ha redditi denunciati spenda come vuole e dorma tranquillo ma li dimostri, gli altri che sono in difficolta' sulle entrate non giustificabili vengano civilmente perseguiti e inseriti in una "grey list" (addio ,almeno parziale, a soldi di provenienza strana ).E' auspicabile una forte diminuzione del contante e l'utilizzo diffuso della carta credito a costi popolari(in U.S.A. conprano i bubble gum ed e' gia' in atto , seguiamo fiscalmente la loro logica senza bizantinismi!).Finalmente eventuali colf non posseggono imbarcazioni o altro senza giustificarne l'acquisto e il mantenimento introitando 1200 euro mese!Questo banale esempio fiscale,sempre citato dall'esperto fiscale citato inizialmente,e' gia' praticato in Portogallo con successo.Ricordiamoci che chi tocca il denaro (controlli ecc.)tocca il potere! e l'esempio da un punto di vista informatico e' fattibile,d'altronde il reddito basta controllarlo una volta all'anno.Chi asserisce che non e' possibile ed' e' in violazione alla privacy cortesemente e in modo documentale,lo spieghi.Purtroppo la morale e' che non si vuole per tanti e ovvi motivi, gli esempi da seguire (in altri Paesi piu' collaudati e civili) sono molti ma la disinformazione e' diffusa piu' di quello che pensiamo.Grazie Marco L.

Marco M. Commentatore certificato 18.06.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corriere della Sera

ANONYMOUS VS GRILLO - LA TESTIMONIANZA DI CHI HA FATTO L'ATTACCO

«Vi racconto tutta la verità sull'attacco
di Anonymous al blog di Beppe Grillo»
Parla l'hacker che ha bloccato il sito del leader del M5S. «Volevo capire perché la sua banda sia così limitata»
L'immagine del comunicato postato sul blog ufficiale di Anonymous Italia poi rimosso

A distanza di più di una settimana dall'attacco di Anonymous al blog di Beppe Grillo non si fermano le polemiche all'interno della comunità di hacktivist. Chi ha effettivamente bloccato il sito del leader del Movimento Cinque Stelle ha deciso di raccontare la sua versione dei fatti. «Credo che sia venuto il momento di fare chiarezza su quanto accaduto dopo una settimana di dichiarazione sconcertanti da parte dei referenti di Anonymous italy», spiega l'Anonymous italiano protagonista dell'attacco a Grill0.

CHAT E BOTNET - «L'attacco non è nato come un operazione di Anonymous, bensì come un test per una botnet privata (ossia come un esperimento per verificare quanto poco ampia sia la banda di uno dei siti più frequentati al mondo)», spiega l'hacker. Niente intento politico dunque e nemmeno un'operazione su larga scala come quelle portate avanti contro il Vaticano, Equitalia o Trenitalia. L'attacco viene però rivendicato con un comunicato sul blog ufficiale in cui Grillo viene accusato di varie cose, tra cui di aver fatto il saluto romano e di inquinare il mare della sua barca. «Alcuni membri del gruppo Anonymous italy, dopo avere appreso la notizia che il sito di Grillo era caduto hanno concordato tra loro un comunicato attribuendosi la paternità dell'accaduto e puntando sul sito in questione un' altra botnet», continua l'hacktivist che afferma di far parte del movimento da nove mesi. Tutto pare dunque procedere per il meglio e tutti paiono d'accordo. Anonymous infatti è un movimento abbastanza anarchico,>>>

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 18.06.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOOOOO !!!!!!!! la barbie nnnoooo!!!!!!!!
non toccatemi la barbie !!!!! che skifo quelli li !!!!
:( l' ho sempre detto....sante donne :(
ci vuole fegato !!!!!
puah !!!

cris c., como Commentatore certificato 18.06.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento


E' vero che i politici ormai sono in parlamento o al senato solo per motivi esclusivamente economici e finanziari. Fanno le leggi a favore delle loro lobby e dello stipendio da politico che sia tanto o poco non gliene frega nulla, anche perchè loro fanno altri mille mestieri con cui guadagnano milioni di euro e non migliaia. Difatti dovevano ridurre il numero dei parlamentari, tutti d'accordo, ma quando mai, dovevano cambiare il porcellum, ma quando mai? Anzi vogliono la repubblica presidenziale così sarà solo uno a decidere per i propri amici, guarda caso?? Ci prendono in giro tutti i giorni, voi dovete lavorare fino a 70 anni, dovete pagare di qui, di là, e noi mangiamo gli spaghetti con il caviale. Voi dovete pagare sulla prima casa e noi ci compriamo le ville nei centri storici di Roma. Attenzione, la pazienza sta finendo, poi non venite a piangere.

Aldo M., Milano Commentatore certificato 18.06.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento

sono stanco di sentire che è colpa degli italiani se i politici sono così,la colpa è loro e basta si sono fatti pure le leggi per non andare in galera,noi siamo un grande popolo e quei politici non hanno nulla a che fare con gli italiani.i siciliani non sono tutti mafiosi eppure il potere lo ha avuto la mafia che è una minoranza nella regione perchè spaventa,è la politica è una sua estenzione in pratica una minoranza governa il paese da troppo tempo.basta dare la colpa ai cittadini,hanno sempre dato il voto una volta adx e una volta a sx senza che cambiasse niente noi il nostro dovere lo abbiamo sempre fatto,loro no.io non ho colpe non ho avuto scelte ora c'è il m5s che potrà forse essere veramente qualcosa di nuovo e io come italiano lo voterò e se non cambierà niente io posso dire che ho provato a cambiare le cose ma non ho abbastanza potere per farlo.

sergio r. Commentatore certificato 18.06.12 11:29| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CLASSE PARTITICA, ANNIDATA NELLO STATO ITALIANO, AL PUNTO DI
DIVENTARE L'UNA LA MANO DELL'ALTRO, DAI SINDACI AI MINISTRI, HA
ATTINTO,SENZA ALCUN PUDORE, ALLA RICCHEZZA E AL SANGUE DELLE FAMIGLIE
ITALIANE TRASFORMANDO IL SISTEMA FISCALE ITALIANO IN UNA CLEPLOCRAZIA AUTORITARIA.
PER TANTO TEMPO HANNO PRESO CON FALSE MOTIVAZIONI, LA PREFERITA DELLE QUALI
E' LA REDISTRIBUZIONE A FINI DI BENESSERE SOCIALE.
I RISULTATI SONO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI.....
QUALCHE PROPOSTA DI FACILE APPLICAZIONE:
1- RIDUZIONE DEI VITALIZI MATURATI PER CARICHE ELETTIVE AD EURO 1,00
MENSILI. (La loro abolizione non è possibile perchè diritto maturato)
2- RICALCOLO DELLE PENSIONI DEL SETTORE STATALE DI IMPORTO SUPERIORE AI 1.500 EURO MENSILI, CON METODO CONTRIBUTIVO (CONTRIBUTI EFFETTIVAMENTE
VERSATI, ESCLUDENDO I COSIDETTI CONTRIBUTI FIGURATIVI E I PERIODI DI ASPETTATIVA)
3- ABOLIZIONE DELLE PENSIONI PLURIME. OGNUNO PUO' MATURARE SOLO UN TRATTAMENTO PENSIONISTICO, COME AVVIENE IN GERMANIA.
4- NON GUASTEREBBE, SE REALIZZABILE UN PRELIEVO PERCENTUALE UNA TANTUM SU TUTTI GLI EX(dai Sindaci ai Deputati) CHE HANNO OCCUPATO CARICHE PUBBLICHE IN UNA PERCENTUALE DEI DENARI PERCEPITI PER I LORO INCARICHI. NON UN PRELIEVO PUNITIVO MA DI CONTRIBUZIONE ALLA CAUSA DEL RISANAMENTO DEI BILANCI DELLE ORGANIZZAZIONI PUBBLICHE DOVE HANNO SEDUTO E OPERATO.
NESSUNO VUOLE VENDETTA, SOLO LIBERTA', EQUITA' E FRATELLANZA..... NON VIOLENZA....ALTRIMENTI NON AVREMMO IMPARATO NIENTE DALLA STORIA DEGLI STATI NAZIONALI DEGLI ULTIMI 300 ANNI.

Johann Gossner 18.06.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


L'EURO-IMPICCATO

Prima ti mettono sul lastrico , poi seminano tensioni e violenze sociali , poi fanno mancare i generi di prima necessità , poi mancano anche i medicinali , i bambini rischiano di morire di fame e sete , poi ti salvano , facendoti bere l'acqua del loro bidè.

Parliamo dell'associazione a delinquere a scopo di lucro che come le massonerie , caste ecclesiali , mafiocrazie hanno anche il loro simbolo : L'EURO.

E' il marchio di riconoscimento ; UNA SETTA DOVE NON PUOI USCIRE E DEVI SOTTOSTARE ALLE CONDIZIONI DEI PIU' FORTI.

La GRecia sull'orlo di morire di sete e fame , sotto ricatto immondo e infame , privata come tutti i componenti della setta di autonomia monetaria , sovranità monetaria ed economica , cede con le elezioni e fà vincere la banda Euro.

Questa FINTA vittoria ,che come FALSO matura con frasi " ha vinto l'euro " è un'altra presa per il culo , visto che ai Greci è stato NEGATO IL REFERENDUM DEI CITTADINI.

Punirne uno per educarne 100 O I DUE COGLIONI DI SPAGNA E POI ITALIA.

La legge del taglione e del piu' forte regge l'EURO ; i Greci potevano decidere di morire IN PIEDI o morire lentamente strisciando.

Hanno deciso questa seconda soluzione ; ma non vanno biasimati.

E per favore , risparmiateci IL VOMITO INFINITO , RIPUGNANTE E PORCO di frasi fatte , ipocrite , infami sull'Euro come fratellanza dei popoli , unioni di forze , per viaggiare insieme .....e che è una cosa bella e pura.

Come bere LA CICUTA .

L'EURO E' UN SIMBOLO DI CANNIBALI E PESCECANI

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.06.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Probabilmente ai più sfugge un elemento fondamentale del problema: La Norimberga italiana la si dovrebbe fare soprattutto alla mentalità degli italioti, che ha permesso alla politica di fare quello che ha fatto.
E' un'impresa impossibile, perchè sradicare una mentalità non è come fucilare 10.000 persone.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.06.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

move your fingers... alè !


Non ti interessare di politica Battista, abbiamo appena perso qualche migliaio di voti

vai a fare un lavoro manuale vai


Non ci facciamo illusioni, non avremo mai una Norimberga italica, qui i complici delle ruberie sono troppi.
Dove abito io mi guardano male solo perchè ogni tanto compro il Fatto, gli elettori di Berlusconi si sono nascosti solo perchè c'è la crisi e non vogliono farsi beccare i soldi dell'evasione fiscale o del raddoppio dei prezzi concesso da Berlusconi con l'introduzione dell'euro in cambio dei voti.
Per questo per me nel giro di qualche mese comunque andremo in bancarotta, perchè c'è una combattiva parte del paese, ladrona ed analfabeta, che non vede l'ora di ricominciare a rubare.
Se non sarà la Grecia saranno le banche spagnole, oppure la bolla immobiliare cinese, oppure la vittoria del repubblicano Romney con la ripresa della finanza allegra negli Stati Uniti.
Comunque l'Italia Criminale ci porterà, molto presto, alla bancarotta epocale.

mario genovesi 18.06.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scherzi a parte

e lasciando perde il poveraccio Scantalma

che c'ha tanti problemi de suo

e che finchè ristagnerà su sto blog

non ne risolverà uno..

Riporto la vostra attenzione

sul problema fondamentale..

Il M5S sta al 20 % o pure de più..

Cosa farà dopo le elezioni..

Come userà questi voti ?

Realizzerò in toto o in parte

il programma di governo,

da me largamente condiviso ?

Se sentimo..

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 18.06.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la norimberga all'italiana e' un'esigenza sacrosanta, ma non risolvera' i problemi, un sistema fiscale equo e rispettato e' la priorita' secondo me, e poi un sistema normativo che ponga fine agli sprechi sui lavori pubblici (ricordo che in italia ogni opera pubblica e' stata pagata piu' volte e poi pure svenduta.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 18.06.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento

quello che chiedete è un governo militare....una dittatura!
un utopia....forse è una cura peggiore della malattia.....
certo voterò l'm5 conspevole di fare dare un segnale,di creare un punto di rottura con il passato
obbligare al cambaimento...ma certo che nessuno attraverso la rete può governaare un paese
tutta l'italia è convissuta con il politico amico,con i favori di partito ,prob solo io nn ho mai usufruito dir accomandazioni....mi sento anche un po coglione!
però nn tollero + chi gudica e condanna l'altro ,ma sostiene che i suoi privilegi siano giusti.....come dico da tempo...a cosa serve condannare tutto e tutti per poi nn fare neinte....iniziamo per gradi...come prima cosa ...l'idea di diminueire per elgge tutti i compesni dei dipendenti pubblici superiori una soglia ,si parla va di 90.000 euro lordi...del 20% mi sembra un buon inizio...per poi continuare con il denunciare il vicino finto cieco......il finto zoppo e la nonna del tuo amico che ha la pensione sociale,ma sul conto corrente ha milioni di euro.........in fine per sistemare i politici corrotti se ne consocete uno del Vostro paese,denunciatelo in rete....inserite la foto e il commento....e via si iniziii lo sputtanamento pubblico........

matte f., milano Commentatore certificato 18.06.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Nun lo so che intende e che è

però portate "l'archivio"

a Scantalmassi

sennò je pija er solito attacco

de paranoia querelans

e comincia a strilla

che vo denuncia tutti..

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 18.06.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche per una giusta ricostruzione dei fatti, della nascita del m5s, delle sue vittorie e del suo tronfo finale...

Battista, l'archivio, grazie !


… MA PROPRIO NON LA VOGLIONO CAPIRE!!!
Stanco della precedente Amministrazione personalmente ho votato per Giuliano Pisapia Sindaco, alle ultime elezioni. Ora non capisco per quale motivo il Sindaco Giuliano Pisapia non si limiti a fare, magari anche bene, il lavoro di Sindaco della città, ma abbia scelto anche di fare il Commissario per l’ Expo? (Ma non si era già dimesso da tale incarico?!). La funzione di Sindaco di una città come Milano non comporta già abbastanza impegno e responsabilità? Non dovrebbe innanzitutto il Sig. Sindaco occuparsi dei grandi problemi cronici e nuovi della città e delle tante cose da fare per migliorare e rendere accettabile la vita dei suoi abitanti:
1. mancanza di lavoro
2. mancanza di case per abitare e spazi per il lavoro ad equo canone
3. sicurezza Personale, delle Donne in particolare, e anche dei pedoni
4. inquinamento micidiale e inaccettabile dell’ aria, che provoca morti ogni giorno
5. inquinamento acustico drammatico, e della conseguente impossibilità di dormire di notte
6. traffico automobilistico e motociclistico ormai insostenibile
7. limiti di velocità e codice della strada non rispettati in molte strade, e insicurezza dei pedoni
8. periferie da riqualificare
9. raccolta differenziata spinta porta a porta
10. piste ciclabili da realizzare in ogni via, soprattutto nelle vie principali
11. recupero e riqualificazione di spazi urbani dismessi e abbandonati
12. spazi a equo canone per Artisti
13. realizzazione di orti collettivi urbani
14. riforestazione della città, per migliorare la qualità dell’ aria
15. realizzazione di mercati liberi per il baratto
16. integrazione
17. assistenza agli anziani e ai bisognosi, ecc, ecc.
Perché il Sindaco Giuliano Pisapia deve fare come altri politici noti, il “doppio lavoro” (Con doppio stipendio?). Personalmente non mi sta bene! Egregio Sig. Giuliano Pisapia, per cortesia, si limiti a fare bene il Sindaco della città e ci faccia vedere magari dei risultati positivi...

Lux Luci 18.06.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benissimo la Norimberga italiana dove "processare" tutti i politici degli ultimi 20 anni, e oltre direi, visto che in palamento ce ne sono che sono sulla breccia da 30 e passa anni...

Ma non ci dobbiamo limitare ai politici... Una vera Norimberga italiana deve essere fatta anche e soprattutto per quei personaggi che non appaiono, che stanno dietro le quinte e che in realtà dirigono il destino di questa nazione.

Deve essere fatta per tutti quei personaggi che dirigono o hanno diretto aziende pubbliche con risultati penosi e con compensi personali mostruosi...

Deve essere fatta per quei manager pubblici che invece di far valere i diritti dei cittadini italiani cercano sempre di privarli dei loro diritti con sistemi che troppo spesso sono al di fuori di qualsiasi legge... Vedi ad esempio Befera e Mastropasqua a guida di INPS, A G E e Equitalia...

Penso che per una vera Norimberga italiana ci vorranno almeno cinque anni di tempo visto l'enorme mole di lavoro che c'è... Le pene, oltre alla confisca di tutti quei beni che sono stati defraudati ai cittadini, dovranno anche prevedere una sorta di "lavoro forzato" per tutta la loro vita al fine di ripagare il danno fatto...

E poi bisognerà farsi carico di una VERA riforma della GIUSTIZIA... xchè spero sia chiaro a tutti che questa non ha funzionato, non funziona e non funzionerà...

marco d. Commentatore certificato 18.06.12 10:57| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Se volete fare un operazione del genere dovete incriminare anche tutti i dipendenti di telecom, eni, enel e municipalizzate non c'e ne uno che sia li per meriti propri se non la tessera di partito.

Piddino conviinto 18.06.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento

@ fedelissimi sostenitori di Beppe!

So perfettamente che ne avrete a male e come al solito mi rifilerete del troll..... ma vorrei chiedervi gentilmente come la pensate che questo movimento possa continuare senza un Leader?

Questo movimento aumenta di consensi giorno dopo giorno e non pensate che sarebbe ora che qualcuno lo rappresentasse?

Ma Perdio ci sarà pure una persona perbene, seria, trasparente, in questo stupido paese che ci si possa fidare no?

Macano pochi mesi alle elezioni e ancora non si sa niente di niente a chi potrei dare il mio voto!

Tutto ciò è assurdo e irreale!

Mozart * Commentatore certificato 18.06.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo autoGrill diventa ogni giorno di più un luogo di promiscuità in cui ci si spertica con inni alla dissidenza senza mai neanche avvicinarsi ad uno Status Quaestionis degno di questo nome. State scrivendo tutti quanti dalla spiaggia con l'Ipad? Lieto relax ovunque voi siate.

Zeon Porter Commentatore certificato 18.06.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Sempre per il nickato Alex Scantalmassi

A Scantalma',

visto che passi tutto il giorno su sto blog,

perchè non provi a fa

quello che fanno le persone normali

invece di alternare

insulti e provocazioni,

peraltro senza risultato,

come un trolino sfigato.

Scrivi i tuoi commenti..

Commenti quelli degli altri-..

E daje SCcntalma provace..

Fai contento Zio GIamba..

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 18.06.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

controllare la crescita del patrimonio dei politici??? sarebbe bello...ma sarebbe troppo facile... mi chiedo: quanti comprano case intestate ai figli, vendute ai parenti, intestate a terzi ecc. ecc. ci sono aziende che dopo aver incassato milioni e milioni dichiarano fallimento, e i soldi incassati negli anni? e come mai i figli hanno ville, macchine extralusso ecc. ecc. senza avere nemmeno un lavoro?
qualche falla c'è!

angelo t. Commentatore certificato 18.06.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

6:00-14:00!
14:00-22:00!
Sono i turni delle aziende!
C'avemo er brogghe piu' seguito d'Europa!
A' meglio gioventu'!
Bene, Grillo, caccia tutti i dissidenti e i comunisti...poi metti tendine colorate, zucchero filato e sputo a ruota libera!

Er brogghe piu' seguito...e nun te dico quanno monta er secondo turno...quelli da' corsa per er primo posto!

Bene hai fatto, Grillo, e invitato i giornalisti del FT e altre testate europee a NON leggere il blog...ma ce verranno da soli. Tranquillo!
Quanno l'onna mediatica si sara' esaurita li vedrai a leggere proposte e soluzioni, e na' vocina mi dice che iniziera' er teatrino come quanno c'era *LUI*:
Solo che per lui era stampa tutta comunista! Per te sara' stampa de destra, de' sinistra, de sopra e de sotto...giusto pe' spara' ner mucchio e grida' ar Gomblotto!
E' solo na' vocina nun so' er Roberto Giacobbo der brogghe!
E RIPARLA di BASI NATO che e FRAGOLE SO' MATURE!
Er primo brogghe d'Europa, Tse!

anthonyc. club billionaire (anthonyc. club billionaire), Lugano Commentatore certificato 18.06.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se si potesse penso che gli sputi non sarebbero tanto virtuali...

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 18.06.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Sussidio pedagogico per lo Scantalmassi,

che non capisce quello che scrivo,

pur esprimendomi io

in un italiano corretto e comprensibile

Titolo

Italiano. Grammatica, sintassi, dubbi

Autore Serianni Luca

Prezzo € 33,00

609 pagine

brossura

Editore Garzanti Libri

(collana Le Garzantine)

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 18.06.12 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno di voi pensa che qualcosa cambierà? Il sistema politico segue sempre la stessa logica...

Mimmo Scali, Modena Commentatore certificato 18.06.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Non mi rode niente Scantalma..

Nè so matto,

assumo droghe, alcool o farmaci.

Le tue

sono banali tecniche

usate da menti totalitarie,

credenti e fedeli di ogni fede,

come la tua,

per cercare di denigrare

dei commenti che non condividi,

come è tuo diritto,

ma a cui dovresti rispondere

con argomentazioni sensate,

invece di attribuirli a

pazzia, alcoolismo, droga o altro..

Tieni conto che questa tecnica

è usata da secoli

e quindi conosciuta:

Inquisizione e Giordano Bruno

Inquisizione e Galileo,

Unione Sovietica e Sacharov.

et ceteras et ceteras

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 18.06.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MACAO, OVVERO RIAPPROPRIARSI DEGLI SPAZI URBANI INUTILIZZATI, PER FARE ARTE, ARTIGIANATO E PERCHE’ NO, ANCHE IMPRESA, TUTTI INSIEME!

Vi segnalo la bella iniziativa del Collettivo Macao di Milano. Si tratta di giovani, e meno giovani, Artisti che si sono fatti protagonisti di un’ azione dal basso di recupero e appropriazione di spazi vitali (possibili ed economici) per poter fare Arte a tutto tondo, per incontrarsi, per portare avanti iniziative positive e condivise, ecc … Basta aspettarsi qualcosa da qualcuno! E tantomeno dall’ alto, dalle Istituzioni, che in effetti dovrebbero esse dare risposte a questi bisogni di aggregazione creativa. In una Città come Milano che è stata fino ad ora nelle mani dei noti immobiliaristi e degli speculatori, che hanno fatto si che i prezzi degli immobili siano diventati proibitivi per chiunque voglia dal basso esercitare una libera attività creativa, o addirittura persino abitare, ecc. Finalmente un’ azione collettiva volta alla riappropriazione di spazi vitali già esistenti e possibili. Da qualche giorno il collettivo Macao ha occupato l’ ex mattatoio (che brutta parola! E che brutto passato!) di Milano! Bene! Una nova vita di bellezza e di amore per un luogo che ha visto nel passato tanta sofferenza di esseri viventi … Mi piacerebbe che questa iniziativa si diffondesse il tutte le città del nostro Paese, magari estendendo l’ azione di riappropriazione anche alle terre incolte e demaniali, per fare anche agricoltura e pastorizia sostenibili, eco villaggi, ecc … FORZA MACAO! FORZA GIOVANI! COSTRUITE VOI TUTTI INSIEME IL VOSTRO FUTURO!

http://www.macao.mi.it/

Lux Luci 18.06.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Accogliamo tutti in ITalia

belli e brutti"

afferma lo Nobile Scantalmassi

dopo aver riempito il suo cervello

dell'idea che non mi clickano per soggezione

per avere un alibi mentale

che lo rassicuri e lo tranquillizzi.

E vabbè Scantalma

accogliamo tutti..

Ma resta il fatto che in Italia

non ci sta casa e lavoro per tutti,

e la situazione è aggravata dala crisi,

e questo crea un notevole numero

di disgraziati senz acasa e lavoro

che va a rubà per sopravvivere

o commette reati,

come peraltro faresti anche tu,

o nobile Scantalmassi,

nele stesse condizioni.

Il risultato è che le carceri italiane

so' piene de immigrati,

e questa non mi pare

una grande "solidarietà".

Un paese civile

potrebbe e dovrebbe risolvere il problema

facendo entrare in ITalia

solo quelli che hanno casa e lavoro,

che a quel punto

starebbero a casa loro

e ripetterebbero la legge.

Invece ?

Invece ne fanno entra 100,

in nome della solidarietà,

per farne lavorare 10,

senza contratto e con salari ridotti,

a vantaggio di imprenditori italici

e famiglie italiche,

che c'hanno badanti

a poco prezo e senza contributi.

CAPITO SCANTALMA ?

Non dire: "Ho capito"

se non hai capito,

solo pe fa' bella figura.

Dì "Non ho capito"

e te lo rispiego.


Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 18.06.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NORIMBRGA ALL'ITALIANA

E Pellei, detto il Palloso, lo processiamo?

Gianfranco Campanella 18.06.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei creare un nuovo termine per definire il processo collettivo che dovrà essere, o in realtà sarà in modo automatico, instaurato contro la classe politica che ha divorato questo paese.
Si tratta di una Class action non contro un singolo soggetto ma contro un intera classe sociale.
Una classe sociale che con un mutuo consenso e sostentamento ha depredato le ricche di questo paese.
Ancor oggi continuano a dire che l'italia non si trova nelle stesse condizioni degli altri PIGS perchè al debito pubblico elevato corrisponde un indebitamento delle famiglie basso.
Questo significa che c'è una strategia ben precisa per aumentare il debito delle famiglie e 8forse) ridurre il debito pubblico.
Questa azione è un attacco alle povere risorse economiche delle classi più deboli che non ha confronti (se non forse in grecia) nei paesi democratici.
E' un offesa alla popolazione peggiore di qualsiasi insulto si possa rivolgere ad un individuo.
E' un offesa all'intelligenza collettiva di chi stà ad ascoltare la TV e legge i giornali.
E' un offesa al futuro dei nostri figli.
Si tratta di un messaggio, in questo i nostri politici sono dei veri professionisti, a doppia o tripla lettura.
Gli stupidi intendono che possono stare tranquilli perchè noi siamo in una situazione miglire di altri in europa.
Gli appartenenhti alla classe agiata capiscono che possono stare tranquilli perchè si toccheranno solo le classi inferiori.
La classe politica capisce queli sono le strategie di intervento per il domani.

Il termine che vorrei coniare per un eventuale processo collettivo dal parte di una collettività non esiste; attento proposte.


Carlo C., Milano Commentatore certificato 18.06.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ma quando ti è venuta questa idea del Movimento in rete? non so come ti è venuta ma è MERAVIGLIOSA!!!. Ma hai capito che il Movimento può diventare il primo gruppo politico in Parlamento?Stanno facendo la "cacchina". Tutti questi giovani! che bello!Tre "ragazzini" hanno cambiato il mondo: Bill Gates, Stev Job e Mark Zuckerberg ( Windows, Apple,Facebook).I nostri giovani sono meravigliosi e cambieranno l'Italia, fai bene a fidarti di loro.

Beniamino Migliaccio, Ercolano Commentatore certificato 18.06.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Battista di te non hanno alcuna soggezione, fidati, non ti clikkano perchè ti hanno compreso e ti compatiscono


Caro Marzio,

il problema non sono tanto

gli immigrati,

che sono in realtà delle vittime.

Il problema è una politica sull'immigrazione

che fa venire in Italia

100 immigrati per farne lavorare 10,

in modo da avere forza lavoro

senza contratto e a basso prezzo,

per imprenditori italiani

e semplici cittadini

bisognosi di badanti e altro.

La conseguenza è che gli altri 90,

che rimangono a spasso,

senza casa e senza lavoro,

finiscono per delinquere

allo scopo di sopravvivere,

probabilmente come faresti tu

se ti trovassi nelle loro condizioni

in un paese straniero.

Il risultato è che la stragrande maggioranza

dei detenuti

è formata da immigrati.

Tieni conto che questa

"politica sull' immigrazione"

è fomentata dalla chiesa cattolica,

in nome della solidarietà,

abbondantemente ripagata,

per questo lavoro,

dallo stato

con otto per mille ed esenzioni varie,

e dagli imprenditori

con finanziamenti privati.

Gli immigrati senza casa e senza lavoro

vanno poi a magna alla Caritas,

finanziata con quei soldi,

così i preti fanno pure bella figura.

La soluzione ?

Semplicissima..

Far venire in Italia

solo quelli che hanno casa e lavoro,

che potrebbero vivere tranquillamente

a casa loro,

rispettando la legge,

senza creare problemi.

Ma ad ostacolare quella posizione

c'è, come detto,

il bisogno degli imprenditori

di avere forza lavoro senza contratto

e a basso prezzo,

ma anche dei semplici cittadini italiani,

di avere badanti ed altro

sempre a basso prezzo e senza contratto.

Così si predica la solidarietà

e l'immigrazione clamdestina..

CAPITO ?

Non dire "Ho capito"

se non hai capito.

Dì "Non ho capito"

e te lo rispiego.

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 18.06.12 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

volevo rispondere al finiano Deodato Scanderebech
articolo sul corriere.Non tutti i politici sono ladri. Ma anche Non tutti i cittadini sono evasori fiscali,pero per il signor Befera siamo tutti evasori fiscali.quindi dobbiamo essere noi a dimostrare ai controlli del fisco la trasparenza sui patrimoni,perche questo non dovrebbe essere anche per i politici?

ien p., monaco di baviera Commentatore certificato 18.06.12 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale Norimberga? Questi vanno messi a Guantanamo come tutti i terroristi, che da li non scappano.Poi, anche se la ghigliottina sarebbe la giusta scelta si potrebbero valutare altre soluzioni mutilanti.
Poca cosa anche lo sputo virtuale. Si possono raccogliere tutti gli sputi di chi ritiene di averne bisogno o di averli ingoiati per troppo tempo a loro insaputa, riversarli tutti in una vasca olimpionica e poi a questi farli nuotare per almeno 2 vasche. Lo sputazzamento in faccia per ognuno di loro risolverebbe anche per chi è debole di stomaco o non volesse confondere il proprio sputo con la massa.
Ah, sia chiaro che la gogna valga per tutti ma TUTTI nessuno escluso. Dai presidenti governatori banchieri e bancari ai portaborse e ai leccaculo. Ci sarebbe da divertirsi per almeno 20 anni. Passare in TV su TELESPUTO le varie puntate credo poi possa anche essere un buon affare. Se poi qualcuno tra questo pubblico volesse sputarsi in faccia da solo, non è il caso che diffonda la notizia on line. Basta che abbia capito che anche lui è uno di loro, o è sul punto di diventarlo.

Lapo Tenuso 18.06.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

OT

In questo blog si è creata

una qual certa soggezione nei miei confronti,

probabilmente derivante

dalla mia superiorità intellettuale e culturale

che io peraltro non fomento in alcun modo,

al punto che vengono a chiedermi il permesso

per clickarmi..

Non preocupatevi figliuuuuuuuuuuli..

Siete uomini liberi..

Potete clickarmi senza chiedere il permesso..

Oppure andare a Londra,

come Lord Windsor,

a meno che anche voi,

come lui,

non abbiate delle pendenze giudiziarie

con lo stato italiano

che vi impediscono di farlo.

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 18.06.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che questa è la volta buona per dare una scarica elettrica alla partitocrazia. Passerà alla storia come l'elettroshock di Grillo.Dopo averli fatti rinvenire, dopo la scarica è giusto che scemoniti come saranno li"processiamo in rete e che gli Italiani pigiano con il loro mouse il tastino "sputo on line". A chi ne avrà avuti di più, siccome siamo magnanimi, non daremo alcuna condanna ma un premio " la sputacchera d'oro", si capisce, quella virtuale.

Beniamino Migliaccio, Ercolano Commentatore certificato 18.06.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

deh Marzietto... non apprezzi la libertà e il quito vivere ?
la loro libertà è anche la tua...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.06.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Pasolini, negli ultimi anni della sua vita, invocava un Processo ai potenti; lui, così mite.
Sarebbe anche un modo per onorarlo, dopo decenni di oblio.

Vincenzo Campigli 18.06.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Non c’è niente da fare, sono tutti uguali e allineati all’attuale SISTEMA che questo chiede ai suoi adepti. Rubare rubare e rubare con ogni maniera possibile. Si deve portare a casa vantaggi per il partito o per i suoi capi e per questo si deve imbrogliare tramare rubare e rubare. Non possiamo andare avanti con questa classe politica che per aver creato e/o vissuto con questo SISTEMA è fortemente compromessa e per questo DEVE essere PUNITA. Loro sono i nostri delegati e invece si sono comportati come dei dipendenti del partito e anche dipendenti infedeli perché oltre a rubare per il partito lo hanno fatto anche per se stessi e per i loro amici e parenti. Dobbiamo dare un segnale e un ESEMPIO per la prossima generazione di politici che devono capire che veramente il POPOLO è SOVRANO e che non può essere TRADITO.
Oggi soltanto il M5s è capace di rovesciare il SISTEMA portando in esso lo scompiglio e la distruzione, ci vogliono partiti nuovi, gente nuova, idee nuove, organizzazioni nuove, ecc. ecc. devono andare nel NOSTRO Parlamento giovani seri preparati motivati e onesti. Insomma dobbiamo togliere la NOSTRA Italia dalle grinfie di questo mostro che ha inquinato ogni forma di convivenza rendendo tutto sporco e corrotto. In conclusione, votiamo tutti compatti il M5s.

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 18.06.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordarvi che dopo Saint Just e Robespierre venne NAPOLEONE Bonaparte.


Senza partiti si può governare una città, non una nazione. Non buttiamo via il bambino con l'acqua sporca, o facciamo una brutta fine (vedi Egitto, la rivoluzione si è spenta perchè mancava un gruppo dirigente)

Claudio b., Firenze 18.06.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Pellei, La prego di continuare a scrivere le sue "idee" con quell'ampia spaziatura. Così mi basta un colpo d'occhio per individuarLa e scrollarmela di dosso.

si sifo 18.06.12 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stati bravi e bravi gli altri prima di loro: sono riusciti ad inculcare all'italiano che e' giusto vivere di sotterfugi, che e' giusta la regola del più furbo, hanno fatto di tutto per farci convivere con l'idea che chi ha od e' al potere può spadroneggiare e rubare restando impunito, ci hanno inculcato che vige la regola del più prepotente vedi in macchina per la strada o nelle file alle poste ecc, la furbizia paga perché questo e' l'esempio che ci hanno sempre dato... Prima dobbiamo cambiare noi...

Max turco 18.06.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento

http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2012/06/questa-donna-si-porta-appresso-il.html

perchè non ci sostituiamo noi alle lobby, un bel finanziamento collettivo ...

niamo suppo Commentatore certificato 18.06.12 09:08|