Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Popolo di fortunelli


iitalia.jpg

"Ma roba da matti! Un insegnante di ginnastica ed un’attricetta all’INGV? Un paio di geologi no, eh? Ma che c’entra l’ISEF con la terra che trema? Ci sono! Forse quello è stato messo lì per insegnare alla gente come si fugge quando intorno tutto trema, mentre la seconda potrà illustrare modi più proficui di passare il tempo sotto le tende. Siamo un popolo di fortunelli e non ce lo meritiamo, visto che non sappiamo apprezzare ii virtuosismi dei nostri onesti amministratori! C’è bisogno di maggiore elasticità mentale. Solo liberandoci dei nostri falsi preconcetti potremo capire le cose fino in fondo. Ognuno di noi dovrà per forza trovare le ragioni, ovvie, che hanno portato l’On. Giorgio Napolitano ad essere eletto garante della democrazia e della Costituzione italiana; che hanno fatto sì che Berlusconi governasse limpidamente lo Stato per 20 anni, coadiuvato dai suoi collaboratori di sinistra; che hanno fatto della Prestigiacomo, della Carfagna e della Gelmini dei ministri della Repubblica etc. etc. Meravigliosa nazione, questa. Solo qui puoi davvero e senza sorpresa vedere i carri messi davanti ai buoi. Neanche ve lo immaginate come sono incazzato!"
giuseppe i.

19 Giu 2012, 10:19 | Scrivi | Commenti (59) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

A proposito di meritocrazia vi consiglio l'intervista di questo ing. Luca Attias:
http://saperi.forumpa.it/story/66057/la-classe-dirigente-che-non-ce-luca-attias-forum-pa-2012?page=1
e ancora meglio il suo intervento al Forum PA:
http://saperi.forumpa.it/story/68340/la-valorizzazione-delle-competenze-nella-pa-il-video-del-keynote-di-luca-attias
merita veramente dedicarci un pò di tempo.

Tommaso Malatesta 24.06.12 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci hanno piazzato pure la moglie(classe 1949 e giudice dal 2001 al ministero della giustizia) di Bruno Vespa come garante alla privacy...come disse qualcuno:"largo ai giovani e a gente nuova"...

IDA PASSUCCI, BERGAMO Commentatore certificato 23.06.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:

"C’è un varco aperto in cui la fonte sbocca,
versa a iosa i suoi ingredienti,
dardi mortali che un arco scocca
su chi sta affogando in escrementi.

Voci assordanti, da unica fonte,
portano verità avvelenate,
rotolanti dal pendio del monte
come valanga di pietre infuocate.

A questo punto serve urgentemente
lunga sosta, giusto per meditare
e ascoltar chi ha lucida mente,
chi sa come il guado attraversare.

C’è d’'ascoltare chi mai ha parlato
e si è guardato intorno umilmente.
C’è d’'ascoltare chi ha sopportato
e ha vissuto da cieco credente.

Sono certo: serve fermare il passo
in questa notte buia e tormentata
e, prima dell'’imminente collasso,
ogni viva coscienza sia destata.

Serve il disegno di una prospettiva
per evitare il percorso fatto;
serve la luce, nuova inventiva
e ripartire con un grande scatto.

Serve coscienza per ricominciare
a costruire un nuovo futuro;
serve, a questo punto, dimostrare
che si vuole avere un mondo sicuro.

Forse non tutto è perso veramente;
credo si possa ancora riuscire
a far di tutto, in questo presente,
per rendere all'uomo il divenire.

Oggi, quando son più che mai cosciente
d’esser vicino alla conclusione,
vorrei veder la luce ad Oriente,
raccogliere ancora un'’emozione.

Ultimo, tra le fila di quel branco
che ho visto come fossero animali,
col mio passo lento, ormai stanco,
spero non siano mai più tali.

(Dal poemetto "SERVE LA LUCE")
(Giuseppe Messina)"

Giuseppe Messina 22.06.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari lettori del blog, quello che bisogna sapere e sicuramente non è sfuggito a molti di voi è che purtroppo nel nostro Paese ci sono circa cinque milioni di dipendenti pubblici i quali se oggi dovessimo andare alle votazioni non avrebbero interesse a non votare un partito di quelli già presenti nei governi passati altrimenti rischierebbero di trovarsi senza lavoro.
In effetti un'analisi approfondita di quello che sostengo si è verificata nelle ultime votazioni in Grecia dove i votanti erano circa il 50% . E' mai possibile che una minoranza può decidere le sorti di un paese. Questo è quello che sta succedendo in Italia. Si accettano consigli o se volete anche critiche.

edo ghisoni 21.06.12 02:00| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo organizzarci meglio!
Ho letto commenti di ghigliottine e motoseghe per i parlamentari ma nessuno pensa che ci sono decine di migliaia di magna-magna messi lì?

Dobbiamo fare una LISTA non di parlamentari che sono solo la punta dell'iceberg ma di tutti quelli che gli stanno intorno CON FOTO E INDIRIZZO:
operazione "fiatone sul collo"!

Se poi uno vuole usare la motosega son fatti suoi ma con quel che costa la benzina...

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 20.06.12 21:58| 
 |
Rispondi al commento

a zigo zago c'era un mago con la faccia blu
la parola fatata che ora vi diro' è accortulupo,accortulupo il lupo una volta andava via come il pane adesso il lupo el va nooooooooooooo
monticantropo (un popolo di pecore puo essere governato solo dai lupi)

ignoto nessuno, sora Commentatore certificato 20.06.12 07:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italia il bel paese niente diritti ma solo spese,
L'italia della casta vive bene solo chi ha mani in pasta,
L'italia dei raccomandati che'a fanculo ci hanno mandati,
L'italia che'sta nell'euro e noi ci manda alla neuro,
L'italia degli esodati dove non combaciano neanche i dati,
L'italia dei disoccupati molto diso e meno occupati,
L'italia dei tecnici e dei professori che ci sta riempendo di orrori,
Ma per fortuna L'italia di grillo che parla gira e fa il movimento con tanta gente che lo sta seguendo con un solo intendo mandare a fanculo tutto il parlamento.

ignoto nessuno, sora Commentatore certificato 20.06.12 07:22| 
 |
Rispondi al commento

ho bisogno di lavorare aiutatemi sono sull'orlo del baratro vi pregoooooooooooooooooooooo

ignoto nessuno, sora Commentatore certificato 20.06.12 07:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In italia è specialmente al sud non si trova un lavoro degno di questo nome io a 44 anni sono alla ricerca di un lavoro da due anni sono disperato con due figli, inoltre una causa di lavoro dura dai tre ai cinque anni,e se ti va bene ti fanno fare un accordo da fame a causa della tua disperazione credo che in questo modo la mafia sara' sempre piu' forte e i cittadini sempre piu' succubi

ignoto nessuno, sora Commentatore certificato 20.06.12 07:07| 
 |
Rispondi al commento

serve la parola magica...te la parola magica non la sai e ti puoi incazzare all'infinito...poi te ti chiami giuseppe...e cosa pretendi!..provati a mettere la parrucca,il trucco,depilati,e una mini..alle volte ..non si sa mai!!....ehhhh...fosse quello il problema...piuttosto bisognerebbe chiedersi che minchia ci sta a fare L'invg..sembra l'acronimo di una ditta che fa le candelette!...
I terremoti un li prevedano,li registrano e basta!..poi fanno:c'è stato il terremoto! 5.8...grazie al cazzo..perchè altrimenti non l'abbiamo sentito!....poi i soliti discorsi...bla..bla...lo sciame...bla..bla...ma insomma tutti gli enti di ricerca portano risultati per stare aperti...poi concludano sempre :...bisogna costruire edifici più sicuri!!ah si..ma no!..per davvero!..ma quanto ci costa questo baraccone?...

roby f., Livorno Commentatore certificato 19.06.12 19:25| 
 |
Rispondi al commento

E STRANO CHE
E strano che mentre gli emiliani sono stati colpiti dal terremoto,e dovrebbero essere sotto le tende a versare lacrime,la televisione mostra gente serena e tranquilla.. Forse vogliono darci un immagine d'italia ottimistica?
E strano che quando le temperature erano più miti fino a qualche giorno fa,il cielo sopra la mia testa era pieno di aerei fumanti,ora non ne vedo neanche appagarlo oro.. sarà che hanno usato le scie chimiche per alzare la temperatura?
sono 2\3 volte che ho notato questa cosa,la volta scorsa era tra settembre\ottobre.. era un periodo tiepido,ma ancora estivo,poi passano questi aerei e puff!! il grande freddo.neve ovunque,e piogge torrenziali..Sarà un caso?
non credo proprio!
UNA RIFLESSIONE
Una riflessione che ho fatto,e che oggi non è più il cittadino contro la politica,che comunque la politica oggi e solo l'esecutore di atroci e occulti delitti..
quello che ho notato e che in realtà la vera guerra la stanno facendo due importanti mondo religiosi:ebrei da una parte,con le banche..
e la chiesa dall'altra,con le ricchezze trattenute!
certo potrebbe essere che stiano d'accordo per raggiungere uno scopo comune..forse questi accordi sono stati fatti da prima,in momenti che non ricordiamo,ci sono momenti in qui questi due gruppi si sono incontrati successe durante il pontificato di giovanni paolo secondo,ve li ricordate quegli incontri? io si! allora uno crea la ricchezza,l'altro la trattiene,entrambi giocano un ruolo da primo anello,nella catena economica globale.. e come se uno va a fare la spesa,e un altro gli da il carrello con la monetina ancora inserita all'interno del gancio,e aspetta pazientemente che quello finisca il giro per farsi ridare la monetina! perché?
tu sei incazzato?
sapessi io,a pensare che qualche pilota di merda,qualche enola gay dei giorni nostri ci sta massacrando dal caldo..

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 19.06.12 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

eh si lodiceva anche Elio che non si deve mettere il carro davanti ai buoi...

Alessandro Ogheri 19.06.12 17:04| 
 |
Rispondi al commento

concordo su tutto, anche sulle virgole. Per completezza di riflessione, Giuseppe l'incazzato, autore del post, avrebbe anche dovuto aggiungere che la speranza di rinascita per questo Paese, oggi come oggi, sembra essere affidata ad un comico che faceva la reclame della marmellata! Italia, roba da matti!

Adi M Commentatore certificato 19.06.12 16:51| 
 |
Rispondi al commento

LA PEGGIORE ITALIA

Siamo stati governati da un manipolo di magnacci e puttane: la peggiore Italia!
Ci hanno circuito ed ingannato per troppo tempo.
Adesso è finita per loro! Il popolo ha aperto gli occhi. Si è svegliato dal torpore in cui ci avevano ipnotizzato.
La rivoluzione è iniziata! E avrà fine solo quando il popolo si riapprorierà del suo destino!
La peggiore Italia sarà bandita dai luoghi istituzionali.

Costantino F. Commentatore certificato 19.06.12 16:30| 
 |
Rispondi al commento

....Ciavete ragione....Io al posto della portavoce dei catastrofisti ci avrei messo Cesare Battisti, invece di fargli fare le vacanze in Brasile......I terremoti non sono prevedibili!!......

TITO LIVIO 19.06.12 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Appurato che in Italia non si ottiene un lavoro tramite la meritocrazia, appurato che siamo governati o meglio schiavizzati da degli incompetenti che ci hanno resi poveri e senza dignità ma incazzati..
quindi.. se utilizzassimo la nostra incazzatura per mandarli via? eh no perchè non riusciamo neanche a metterci d'accordo tra di noi, perchè ve lo dice una che vive nell'epicentro del terremoto e di solidarietà tra aziende e tra aziende e dipendenti non ne ho vista neanche un po' ! allora fatevi furbi le tasse cari imprenditori non le pagate per i servizi che il nostro stato non ci dà, dipendenti mettetevi d'accordo con il vostro datore di lavoro affinchè vi paghi solo i contributi ma basta tasse sul vostro lavoro mal pagato... non paghiamo l'imu su una casa che non esiste o che vale 0 e stai ancora pagando un mutuo su delle macerie...
Le incazzature vanno bene ma se non le concretizzi ti viene solo l'ulcera .. altrimenti pensi al piano b e pensi di andartene via da questo paese e non colare a picco insieme a lui.. ritrovare la dignità perduta..e non essere più così incazzati tutti i giorni della nostra vita.. anche solo questo credo sia impagabile

libera b., MODENA Commentatore certificato 19.06.12 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Oltre al fatto di arrabbiarsi, indignarsi e dichiararsi impotenti al cambiamento, mi domando cosa possiamo fare.
Io vivo a venticinque km dagli epicentri del sisma in Emilia, fino al 20 maggio il sito dell'ingv nemmeno lo conoscevo.
Ora ho capito perché l'Emilia era considerata sicura da noi cittadini, se le informazioni le davano soubrette e mancati professori di ginnastica, non poteva che essere così.
Ma qual è lo strumento per rimuoverli dal loro incarico e mettere al posto loro persone competenti?
Cosa posso fare per cambiare questa cosa di cui sono venuta a conoscenza solo ora?
NOn ho strumenti giuridici, né competenze tecmiche, qualcuno mi sa dire come posso esercitare il mio diritto a dire di no?
Grazie in anticipo

bererobe sole 19.06.12 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giuseppe,
siamo tutti incazzati davanti a queste cose però non facciamo sempre di tutta l'erba un fascio. ci vuole discernimento. Berlusconi ci ha governato per 20 anni perchè almeno metà degli italiani glielo ha permesso dandogli il voto. L'opposizione non ha mai fatto opposizione. Ma questa situazione ci rappresenta in pieno, se ci rifletti metà degli italiani si arrampicano con raccomandazioni o (scusa il termine) leccando il c..o, l'altra metà dice: e vabbè che voi tira a campà, ma ciò moglie e figli da mantenè,. che me metto a contestà e via discorrendo. Bene mo siamo arrivati alla frutta e speriamo di svegliarci tutti!E bada bene che dobbiamo stare molto attenti perchè i peggiori si riciclano pure cambiando bandiera si inventano liste civiche, nuovi partiti,passano da destra a sinistra e vice versa, ma poi scavando bene sono sempre gli stessi. Dobbiamo veramente aprire bene occhi e orecchie prima di andare a votare.

laura p. Commentatore certificato 19.06.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento

sono talmente schifato che non ho + parole...

giovanni l., policoro Commentatore certificato 19.06.12 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Salve. Come si puo' vedere loro se ne fregano altamente se qualcuno capisce ed evidenzia gli inciuci della classe strafottente ( letteralmente ! ) . Posson fare quel che gli pare . Zac!

S.Baricolo 19.06.12 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Alla faccia della meritocrazia ci prendono per il culo giorno dopo giorno non è più tollerabile una situazione cosi una protesta una manifestazione generale nel centro del potere e proprio da fare

Riccardo Garofoli 19.06.12 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Pochi post fa si parlava di una piccola Norimberga tanto piccola non mi pare c'e da farne una enciclopedia italiana moderna titolata dal primo al ultimo volume posti a cazzo per gli amici fratelli amanti dermatologi callisti etc

Riccardo Garofoli 19.06.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

scendiamo in piazza con le armiiii
i sindacati sono dei venduti bastardi!

Francesco L. Commentatore certificato 19.06.12 13:40| 
 |
Rispondi al commento

È in linea col pensiero politici di questa classe politica un istruttore di educazione fisica un dermatologo l igienista dentale il fancazzista arti mestieri e professioni a cazzo ma gli amici gli amanti i figli la lotta alla disoccupazione loro la intendono cosi cialtroni
Si prospetta un gran lavoro per ripristinare il senso civico e morale nella classe politica

Riccardo Garofoli 19.06.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

C’è un varco aperto in cui la fonte sbocca,
versa a iosa i suoi ingredienti,
dardi mortali che un arco scocca
su chi sta affogando in escrementi.

Voci assordanti, da unica fonte,
portano verità avvelenate,
rotolanti dal pendio del monte
come valanga di pietre infuocate.

A questo punto serve urgentemente
lunga sosta, giusto per meditare
e ascoltar chi ha lucida mente,
chi sa come il guado attraversare.

C’è d’ascoltare chi mai ha parlato
e si è guardato intorno umilmente.
C’è d’ascoltare chi ha sopportato
e ha vissuto da cieco credente.

Sono certo: serve fermare il passo
in questa notte buia e tormentata
e, prima dell’imminente collasso,
ogni viva coscienza sia destata.

Serve il disegno di una prospettiva
per evitare il percorso fatto;
serve la luce, nuova inventiva
e ripartire con un grande scatto.

Serve coscienza per ricominciare
a costruire un nuovo futuro;
serve, a questo punto, dimostrare
che si vuole avere un mondo sicuro.

Forse non tutto è perso veramente;
credo si possa ancora riuscire
a far di tutto, in questo presente,
per rendere all’ uomo il divenire.
Dal poemetto "SERVE LA LUCE"

Oggi, quando son più che mai cosciente
d’esser vicino alla conclusione,
vorrei veder la luce ad Oriente,
raccogliere ancora un’emozione.

Ultimo, tra le fila di quel branco
che ho visto come fossero animali,
col mio passo lento, ormai stanco,
spero non siano mai più tali.

(Giuseppe Messina)

Giuseppe Messina 19.06.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

L antipolitica da oggi incominciamo a dargli sia i padri che le madri oggi si chiama la cialtrona Gelmini ex ministro della repubblica

Riccardo Garofoli 19.06.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro primo ministro al posto della riforma su i contratti del lavoro entro il 28 dovrebbe chiedere la decenza a tutti questi signori di dimettersi incompetenti pagatissimi solo perché piacciono alla ex ministra e allora torna di attualità il post di pochi giorni fa una piccola Norimberga e obbligatoria la germini alla gogna in piazza con il suo amico che cialtroni ecco chi è l antipolitica vero

Riccardo Garofoli 19.06.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Me la concereste una grande bestemmia stamattina?! Che schifo...condivido la tua incazzatura. Vedi che significa saperci fare con la bocca?

luca di martino, roma Commentatore certificato 19.06.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Vi siete stancati? (eufemismo di rotti il c....?) bene 11 luglio a Roma. TUTTI davanti al parlamento. Se saremo tantissimi, magari centinaia di migliaia, li potremo mandare via a calci. Dopo inizieremo con i processi. Riprendiamoci un briciolo di dignità.

attilio pietrangeli 19.06.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

secondo me, nella fretta, si sono semplicemente confusi. Sarà sfuggita una piccola parolina, quella che distingue la laurea in "fisica" da quella in "educazione fisica".
(naturalmente è una battuta, un'amara battuta)

morgana 19.06.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

LI DOBBIAMO FAR FUORI TUTTI DAL PRIMO ALL'ULTIMO. VERGOGNA!

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 19.06.12 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Lo immaginiamo, lo immaginiamo quanto sei incazzato.Il sangue ribolle, ma evidentemente non a tutti.Aveva ragione Monicelli.C'è una sola speranza:le cabine elettorali prima o poi si devono pur riaprire

mariuccia rollo 19.06.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Certo sicuramente la situazione descritta fa incaz...chiunque perchè non c'è logica nella scelta di queste due persone, però non vorrei che si scatenasse una sorta di "razzismo" al contrario.
Adesso sembra che tutti quelli che sono laureati e precari abbiamo più meriti di altri, che sia un'ex attrice porno, od un insegnante di ginnastica.
La meritocrazia non è data da un titolo di studio ( ci sono migliaia di laureati incapaci )o dal ricoprire il ruolo di precario da anni... La meritocrazia sta nel fare bene il lavoro a cui si viene assegnati...
Se no proprio il Movimento 5 Stelle non avrebbe senso di esistere... Avere/trovare le persone giuste ed oneste al posto giusto comporta provare ed eventualmente sbagliare.
Continuiamo a lottare per evitare che queste ingiustizie si presentino... continuiamo a lottare perchè la democrazia scenda tra la gente, ma non precludiamoci a nulla....se no non avrebbe senso nemmeno che un "comico" sia il leader di quello che attualmente è il 2° partito in Italia...

Mar B., milano Commentatore certificato 19.06.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Giuseppe
A Siracusa c'e ne di tutti i gusti tutti lo sanno ma
Succedono sempre ma cosa parliamo a fare
Noi italiani siamo delle marionette da più di
30/40 anni sono sempre i soliti ad avere i fili
In mano. Tutto il mondo e paese. Ci sono i RIcchi e i
Poveriiiiiiiii

Toni 19.06.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

che gran vacca!!!!gira la foto con la guancia della toponazio appoggiata al pacco....che stia per sentire una eruzione ??? quella l'unico vulcano che conosce è quello nelle mutande !!! mi fà skifo la disinvoltura con la quale fà passare la questione come normale !!! come lei , la carfagna, la gelmini...mentalità berlusconiane.... "si sono qui xchè li ho presi sotto e sopra , e allora ???"
Che skifo di individui (moralmente parlando, s'intende..). In lei c'è tutto il disastro del paese, con buona pace di coloro che continuano a cercare di dare la colpa alla germania!!..per il popolo tedesco una vicenda così è semplicemente impossibile !!1...altro che spread !!
aMerkel, averne di donne come te !!!!!

ina ghigliot 19.06.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

- dal sito nel post

«Se proprio lo vuoi sapere sono arrivata lì nell'unico modo possibile nelle amministrazioni statali, per segnalazione di un politico. C'era un posto libero nella didattica e divulgazione e così ho avuto il contratto. E poi diciamolo, ma anche se avessi avuto una storia con il presidente, che male c'è? Che cos'è questo puritanesimo? Anche se avessi avuto una simpatia, diciamo così, con un collega nessuno potrà dire che ho avuto qualche vantaggio, visto che sono stata precaria a 1.500 euro al mese e per averne 2mila mi sono dovuta rivolgere all'ordine. Non è un granché per un incarico di responsabilità come il mio».

NO COMMENT NON CI SONO PAROLE APPROPRIATE si commenta da sola, un corpo da urlo sfiorisce una nocciolina per cercello rimane.

red witch (red witch roma), roma Commentatore certificato 19.06.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Cioè, vediamo se ho capito bene:
dentro all'INGV (= Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, cioè quello che analizza i terremoti dopo che ci sono stati, dicendo che forse probabilmente ma non sono sicuri ce ne potrebbero essere altri) sono stati assunti per merito (quale?) tale Sonia TOPAzio (nome d'arte?), prima nuotatrice, poi attrice porno, infine Laurea in Lettere Moderne, ma assunta a Capo Ufficio Stampa con CHIAMATA DIRETTA in un periodo di blocco delle assunzioni (= un politico ha fatto il suo nome);
e tale Massimo Ghilardi, laureato Isef (= insegnante di ginnastica)e seconda laurea in Sociologia politica, come DIRETTORE, dove sono richieste doti manageriali (ma la sociologia studia i fenomeni della società umana, non i conti dell'azienda...).
Ora, queste sono le stesse persone che hanno il coraggio di screditare le teorie del signor Giampaolo Giuliani, tecnico di ricerca in astrofisica, riconosciuto più all'estero che in Italia? (guarda caso)
Ma come si permettono???

Barbara B. Commentatore certificato 19.06.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO RIPRENDERCI IN MANO QUESTO PAESE!
BISOGNA AGIRE SENZA FARE FACILE IRONIA.
LE ELEZIONI NON ESAURISCONO LA VITA DEMOCRATICA DI UN PAESE.
AL PUNTO IN CUI SIAMO ARRIVATI CI VOGLIONO PROTESTE DI PIAZZA!

emma s. 19.06.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Provo ad esprimere il mio parere: ci s'incazza a vuoto ed a sproposito. No, non difendo l'indifendibile, per carità. Il Paese consuma una quantità tale di ingiustizie - nel pubblico, nel privato, nel grigio di mezzo - da rischiare di far venire agli onesti, quasi sempre sotto schiaffo se non sotto terra, un'ira capace di creare davvero danni alla salute. E mettendo il naso fuori di casa, anche aggiungendo le buone notizie, pare a me di poter soltanto disegnare il triste panorama di una società povera di qualità umane - quelle stesse sulle quali si costruì nel dopoguerra, perciò non mi riferisco agli studi o alla preparazione.

La giusta rabbia di fronte al quotidiano evolversi delle ingiustizie, tuttavia, finisce per non risolvere nulla e dare qualche problema in più all'onesto: se non fossimo impotenti, non ci arrabbieremmo così - ma non credo risulterà utile farsi venire l'ulcera, un ictus, un infarto od il proverbiale sangue amaro.

Non ci sfoghiamo scrivendolo in rete e nemmeno urlandolo in piazza, il solo sollievo lo abbiamo quando riusciamo a fare rientrare l'ingiustizia - ma è cosa rara.

Questo crea non pochi pericoli per il singolo come per la collettività, la preoccupazione credo sia condivisa. Non per niente Grillo riceve molti consensi, insieme al M5S: siamo alla soglia di allarme.

Per quanto mi riguarda ho imparato a riderci sopra, a ironizzare, esorcizzare l'inutile rabbia. Molti scelgono di non vedere, io scelgo di vedere senza perdere di vista come, al momento, non posso farci nulla (poi se ci sono iniziative è un altro discorso), e come la rabbia finisca per nuocere principalmente a me.
Semplicemente tutto ciò andrà portato in cabina elettorale, ed eventualmente nelle iniziative serie, pacifiche e democratiche eventualmente a portata di mano.

Incazzarsi, indignarsi, è del tutto inutile: a questi non frega assolutamente nulla, sono sopra ed oltre di noi, vivono in un Paese parallelo fatto apposta per loro. Finché dura.

Marco G., Torino Commentatore certificato 19.06.12 11:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, Beppe.
Ma ci meravigliamo ancora? Questo è sempre stato il sistema-Italia, che ci ha resi famosi nel mondo; non l'ha mica inventato Berlusconi, c'è sempre stato. I "clientes" erano la base elettorale che eleggeva i Senatori nell'antica Roma in cambio di favori. E poi è vero che le nomine a ricercatore universitario sono uno "sport per baroni". E' tutto maledettamente chiaro, mi sembra. Una lotta continua ed una selezione fra chi gode di apppoggi migliori, mica fra chi è più bravo. Altrimenti perchè saremmo in bancarotta? Ci si stupisce e ci si indigna ancora in un Paese che ha fatto delle Mafie una delle migliori fonti di sostentamento del sistema creditizio ed imprenditoriale? Per capire l'Italia basta tenere a mente queste poche parole pronunciate anni fa dall'allora magistrato G. Ayala ad una commemorazione della strage di Capaci: "la Mafia è una componente ORGANICA del Sistema di Potere di questo Paese"....

Giovanni L. Commentatore certificato 19.06.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

CON UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE GARANTISCHE I LOSCHI GIOCHI DI POTERE CHE COSA CI VOGLIAMO ASPETTARE?

FORSE VOGLIONO UNA GUERRA CIVILE

SIMONE ., prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.06.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Come Potentina e conoscente della neo assunta "precaria" capo ufficio stampa dell'Ingv., mi sento letteralmente disgustata!

Carmen Celi 19.06.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Accidenti! Ma allora non ho capito nulla della vita! Invece di impegnarmi a studiare prima e a cercarmi un lavoro onesto dopo, dovevo buttarmi subito nel porno, fare qualche servizietto a qualcuno che gira in auto blu e mi sarei trovata ai vertici del bordello che dissangua l'Italia! Ma che stupida che sono stata! Credere nel lavoro, nell'impegno e nei meriti, sono propio una fessa!
Siamo governati da ladri e puttane e ci meravigliamo che l'intero Paese sta andando allo scatafascio? Per quanto ancora lo accetteremo senza muovere dito???

Beatrice G. Commentatore certificato 19.06.12 10:51| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, Se sei incazzato tu pensa come si sentono i tanti (e ne conosco molti) che con lode, dottorato e magari 2 o 3 lingue fluenti devono tirare a campare o sono all'estero!!! In realtà non siamo incazzati siamo Stufi e Stanchi ... molti anche Rassegnati. Quando si parla di "politiche per il rientro dei cervelli" si dovrebbe capire che la gente non tornerà mai in un paese che non da Speranze!!!! Grazie a ministri con le tette e dermatologi/insegnati di ginastica etc... molti giovani (rimasti e fuggiti) hanno perso tutte le SPERANZE !!! :(((

Daniele Canestri, Empoli/Estero Commentatore certificato 19.06.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Siamo stufi di incapaci!! Siamo un paese che è vivo nel mondo!! siamo i migliori nel mondo!! ma in casa nostra siamo i peggiori!! cambiamola questa italia!!

Alessandro 19.06.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento

STUPIDO (sto scherzando sia chiaro)!
Abiti in AMERICA e nemmeno te ne rendi conto, anzi altro che AMERICA!
STUPIDI (anche io), questa è la VERA dream land, dove una soubrette può diventare ministro, dove un professore ISEF parla di terremoti, dove un batterista da crociera diventa presidente del consiglio.
STUPIDI! Questà e democrazia, (peccato che però il figlio dell'operaio al massimo fa l'operaio... a meno che non abbia un bel paio di tette..... secondo voi perchè?)
IGNORANTI vi (ci) lamentiamo sempre invece di ringraziare il Signore!
Ps. bellissimo il passaggio dove dice "sono stata raccomandata da un politico embè che c'è di male?! (meritocrazia, parola sconosciuta, anzi credo che non sia nemmeno un parola in italiano, meritocrazia, suona pure male! secondo me è bulgaro...)

Raffaele Giordano 19.06.12 10:35| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

sono tre giorni di incazzatura in meno (notizia di tre giorni fa) non c'è limite.

max l., Moneglia Commentatore certificato 19.06.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori