Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Questi fantasmi


fantasmi.jpg

foto di G. C. Grandi

Lo sport più praticato di questo inizio estate dai fantasmi della Seconda Repubblica è la ricerca della pagliuzza nell'occhio del MoVimento 5 Stelle e di chi ne fa parte. Un'attività frenetica che non si ferma di fronte al ridicolo. Chi la esegue con metodo, da esperto fangaiolo, ha di solito una trave nel culo. Il numero dei praticanti di regime è così smisurato che è impossibile rettificare su tutti i siti e blog, denunciare ogni travista, querelare qualunque mentitore professionale che si fa chiamare "politico" o "giornalista". Per non farsi travolgere è obbligatorio darsi delle priorità e portarne in tribunale solo alcuni per educarne molti. Ed è quello che faranno i miei avvocati. Prima il processo penale, poi quello civile. Conviene. Gli togli un quinto dello stipendio, le proprietà se ne hanno, e doni tutto in beneficenza. I travaioli sanno di mentire e quindi usano spesso il condizionale. Grillo avrebbe uno yacht, Grillo e Casaleggio lasciano solo Pizzarotti - dicono che - pare che - (Fatto Quotidiano), Grillo fa pubblicità a Forza Nuova (Corriere della Sera), Grillo sarebbe un massone, i consiglieri regionali del M5S si intascano i soldi, Grillo ha preso i rimborsi elettorali (Panorama). Tutto falso. Non fanno mai una verifica perchè non gli interessa. Il loro obiettivo non è informare. I travaioli, oltre a inventare le notizie dal nulla, hanno anche il compito di amplificare le non notizie, come la messa in piega di mia moglie o un bagno su una spiaggia di Porto Cervo. E' come stare sotto un bombardamento dove dal cielo piove merda. Invece di scrivere, cagano. Le opinioni, le illazioni al posto dei fatti.
L'Italia sta affrontando la più grave crisi del dopoguerra e i giornali cullano i loro padroni, sempre più simili a fantasmi, e le loro ambizioni di "formare l'opinione pubblica", di condizionare il voto elettorale, con l'illusione che i cittadini non possano ormai informarsi attraverso la Rete. La Rete... il padrone di Grillo, come direbbe quel pover'uomo di Bersani.

Ps: Io non ho proposto l'uscita dall'Euro come vorrebbe Scalfari, che incassa la pensione da ex parlamentare, ma un'analisi di costi e benefici reali dettagliata prima di proseguire su una strada che dei premi Nobel, non un miserabile demagogo come il sottoscritto, ritengono insensata. La mia idea di democrazia, comunque, è che una decisione così importante come l'ingresso nell'euro andasse a suo tempi sottoposta a referendum, non decisa sopra le teste degli italiani.

Questi fantasmi! di Eduardo De Filippo

“Una grande commedia comica, ma allo stesso tempo amara”

lasettimanabanner.jpg

24 Giu 2012, 12:07 | Scrivi | Commenti (1206) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

pensavo: per aiutare i terremotati che stanno ancora aspettando di avere una casa, dovrebbero intervenire le banche che anticipando i soldi necessari permetterebbero la ricostruzione. così saranno loro a rifarsi sui fondi e sulle donazioni in quanto per quella "gente", le banche, è più facile fare a meno di qualche centesimo...ma senza casa no!!!!! un abbraccio

maria pinti 29.06.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento

"Voglio approfittare di questo spazio per i commenti per risollevare
l'assurda e tragica questione degli ANIMALI MASSACRATI IN UCRAINA per gli
Europei, BEPPE, mi rivolgo principalmente e direttamente a te e ovviamente a tutti quelli che leggeranno, questi sono
arrivati in finale, dalle esultanze e dagli ascolti televisivi si è capito
che in tanti guardano e tifano e forse una piccola minoranza boicotta; la
finale si farà e la guarderanno in milioni, propongo da questo momento fino
a Domenica un TAM TAM GRANDIOSO e MARTELLANTE, attraverso internet,
cellulari e qualsiasi altro mezzo di comunicazione, che di FORZA arrivi a
chi deve arrivare, per IMPORRE il lutto al braccio dei calciatori italiani,
o un simbolo simile, questa volta per ricordare gli animali sterminati in
Ucraina. Lo so che non servirà, ormai, a salvare la faccia e salvarsi dalla
vergogna ma a 'sto punto potrebbe servire quanto meno a risollevare il
problema, è l’ultima possibilità. Io dico che questa cosa va fatta!!!"

giuseppe c. 29.06.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

UN'ALTRA GRANDE RIFORMA URGENTE

OLTRE A QUELLA DELLA POLITICA SEPARATA DAI SOLDI È QUELLA DEI MEDIA E DEI GIORNALISTI E ANCHE QUESTI VANNO SEPARATI DAI SOLDI.
È vero che il lavoro di giornalista dovrebbe essere sottoposto a controllo, meno politica e cioè meno possibilità di influenzare l'opinione pubblica e più controllo sulla fedelta con cui vengono riportate le notizie.

claudio r., Milano Commentatore certificato 29.06.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo, fai benissimo a querelare certa gente ma attenzione al rischio di farti intossicare dalle chiacchiere, faresti il loro gioco.
Ora è il momento di implementare il progetto politico del M5S, non c'è tempo per le polemiche.
Il tempo era già poco ma seguendo il dibattito europeo pare che siamo alla frutta. a giorni avremo bisogno di sapere se il M5S è pronto o meno ad andare al governo. O se invece dovremo pensare a qualche partito o personaggio di seconda scelta sperando che mantengano le loro promesse. Di promesse buone ce ne sono, di premesse non tanto e quindi spero che tu faccia sentire la tua voce per rassicurare quanti hanno fiducia in te non come mago onnipotente ma come voce ufficiale del movimento, riguardo alla speranza che il M5S possa candidarsi alla guida del paese.
E lo ripeto , se si pone il rischio che altri partiti cooptino pezzi del M5S, spero che avvenga l'esatto contrario , ovvero sia il M5S a cooptare figure di esperienza e capacità comunicativa , chiamali se vuoi "pentiti" della vecchia partitocrazia , sorta di "innominati" manzoniani, da redimere e capitalizzare nel progetto del movimento. Gradirei sapere cosa ne pensi, e non per mera curiosità . un saluto

antonietta c., roma Commentatore certificato 28.06.12 18:22| 
 |
Rispondi al commento

propongo un sondaggio: uscita o continuazione all interno dell europa. le previsioni per il futuro sono come gli eventi sismici naturali: NON SONO PREVEDIBILI. è inutile che gli opinionisti e i tecnici si sforziono

Valerio R., Mantova Commentatore certificato 28.06.12 15:54| 
 |
Rispondi al commento

sicuramente vincerai le elezioni,ma io farò scheda nulla o non andrò a votare. qualora ci farai uscire dall europa,ti voterò a prossime elezioni. nel bene o nel male io voglio una mia identità ben definita. non mi sentirò mai europeo,sono speranzoso di sentirmi appartenere ad una sola identità italiana. w italia e fanculo tutto il resto!

Valerio R., Mantova Commentatore certificato 28.06.12 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Sembra proprio che il buon Beppe stia scendendo sul piano degli altri politici: comincia a querelare chi parla male di lui. Ma non fu proprio lui a promuovere lo "scudo della rete" messo in piedi per difendere i blogger e giornalisti autonomi dalle querele di chi diceva di essere stato screditato?

diego b. 28.06.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro BEPPE lasciali dire o fare ancora per un pó i fantasmi, se sono tali è perchè sono morti. Noi abbiamo fiducia, in te, sei l'ultima vera risorsa per far piovere tanta merda sulle loro teste.
Vai avanti, ogni giorno incontro un nuovo grillino, gente che mai avrei pensato.. Quindi la tua, nostra strada, nonostante le mille angherie, puó essere in discesa. Non mollare!!

Magico D. Commentatore certificato 28.06.12 07:16| 
 |
Rispondi al commento

Sembra un post di Berlusconi...

daniele gaudenzi 27.06.12 18:04| 
 |
Rispondi al commento

vaffanculo.

gianfranco pesci, Urbisaglia(MC) Commentatore certificato 27.06.12 15:02| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=fombMngogcU&feature=related
-------------
ricordiamoci in mano a chi siamo dio mio

Fabio A., Milano Commentatore certificato 27.06.12 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è finita l'era della fuga in avanti: facciamo dabiti poi qualcuno ci penserà! Non eurobond, che non sono altro che un debito europeo, poi qualcuno ci penserà! Dobbiamo ridurre il debito e così ridurre la mole degli interessi passivi: No ad investimenti in grandi opere, si ad investimenti manutentivi, no ad opere per un grande futuro di crescita, si a spese per un presente d'equilibrio.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.12 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Finita la "luna di mele" tra messer Monti e Frau Merkel..."finche son viva non accetterò gli eurobond"...aahhhh memore dell'ultimo volta faccia di 65 ani fa, la merkel ha messo fine alla "tarantella degli eurobond"....
Anche un bimbo delle scuole elementari l'avrebbe capito che la Germania avrebbe accettato il "debito di gruppo"....anzi mi meraviglio perchè la doicce stia ancora nell'euro!...già e se fosse proprio la Germania a uscire?..
Agli illusi dell'euro e di questa europa, prima o poi il banco salterà è solo una questione di tempo!
Nel frattempo Monti da un aiutino al MPS...mentre per noi sta preparando un'altra "purghetta"....grazie al sostegno dell'ABC!..."il tempo è galantuomo".....prima o poi arriveremo allo scontro sociale!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 27.06.12 07:38| 
 |
Rispondi al commento

se uscissimo dall'Euro:

contro:

1- svalutazione di tutti i beni degli italiani (tranne quelle che li hanno messi al sicuro all'estero)
2- inflazione alle stelle e debito pubblico fuori controllo: nessuno ci farebbe più credito

pro:

1- gli italiani tornerebbero a produrre, non importare beni (tranne materie prime) ed esporterebbero. Ora si compra tutto dalla Cina, anche una scarpa o un ago...
2- se nessun straniero ci prestasse una sola lira, forse non è un male: finalmente taglieremo le spese (e soprattutto un milione di persone che campano grazie alla politica) perchè non possiamo più aumentare i debiti
3- gli italiani se ne starebbero in Italia a fare le vacanze...dando una mano al settore turistico. E' così bella l'Italia...puntiamo sul turismo! ci siamo fatti superare da paesi lontanamente paragonabili a noi.

dario m. Commentatore certificato 27.06.12 02:46| 
 |
Rispondi al commento

ho sempre saputo che nell'ambito della politica i players (mi piace tanto questo termine) che mancano maggiormente di onestà intellettuale sono i giornalisti

Carlo R. Commentatore certificato 26.06.12 23:36| 
 |
Rispondi al commento

LA MIGLIORE FORMA DI AUTORITA' E' L'ESEMPIO. BRAVO BEPPE. QUANDO INCASSI PENSA AL GASLINI

FILIPPO GUASTINI Commentatore certificato 26.06.12 23:24| 
 |
Rispondi al commento

nonstante siano "fantasmi" riescono a mettere in atto il proverbio: fate quello che dico io ma non fate quello che faccio io!!! questa non è democrazia, ma una dittatura. il pirla di polillo non sapendo che dire in conferenza, stasera il tg ha detto che gli italiani devono lavorare di piu', andare in ferie di meno!!! VAI A LAVORARE TU CHE NON SAI NEACHE QUELLO CHE DICI! IMBECILLE DI UN "TECNICO".... GLI BATTONO PURE LE MANI A STO IDIOTA! Lui e tutto il governo tecnico avrebbere bisogno del paroliere per fare i conti magari capiscono quello che dicono, visto che neanche di fronte al -(meno) lavoro e -(meno) crecita riescono a fermare le idiozie che fanno.

ADA R., Rho Commentatore certificato 26.06.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina sono stato alla Lilt (lega italiana per la lotta contro i tumori) per fare una donazione. Prima di effettuarla, ho voluto dare un'occhiata alla lista dei vari organi dirigenti (presidente, vice presidente, commissari, etc). Sorpresa !!! Alla vicepresidenza della Lilt c'è la Dott.sa Elda Melaragno, per vent'anni alla direzione delle Asl Lazio ed indagata per lo scandalo alla Regione Lazio. Evito di donare, torno a casa e vado su internet. La Dottoressa è anche presidente della Fondazione Protettorato di San Giuseppe (ente targato regione Lazio con finalità di casa ricovero per i bambini meno fortunati) ed è, anche, presidente della Ipab (fondazione istituzioni di pubblica assistenza e beneficenza).
Ora...per quale motivo in questo paese e solo in questo paese, una volta certificata la tua incapacità nel'amministrare una cosa pubblica (visto come la signora ha ridotto la sanità regionale), invece di mandarti fuori dalle palle, ti offrono altre cariche, solitamente nella stessa area della precedente ? Saranno pure fantasmi ma non mi sembrano così morti se possono ancora recare danni !!
,

alfredo verdi 26.06.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Sei un Grande!
Le tue dichiarazioni sul Medio Oriente son Grandi Verità.
occultate alle genti dai delinquenti che governano e indirizzano i mezzi di comunicazione a raccontare le Balle che loro burattinai vogliono.
Sottoscrivo tutto ció che tu affermi .
Solo i grandi vivono nella verità .
Invito tutti a leggere i libri di David Icke.
Grazie
Ps
Beavo Alex Scantalmassi è quello che volevo sentire
Svetlana

stefania s. Commentatore certificato 26.06.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono momenti dove occorre riflessione e saggezza non bisogna assolutamente farsi prendere la mano e sporgere querele varie che sono un boomerang per tutti noi, bisogna rispondere con idee e voglia di fare.

Franco M., Bergamo Commentatore certificato 26.06.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, anche tu ti fai prendere dall'ansia querelatizia del "lei non sa chi sono io"? Invece di annunciare una riforma dell'istituto della diffamazione in modo da rendere l'azione legale proponibile solo quando l'articolo descrive fatti (inventati) che possono costituire reato? Da te ci aspettiamo idee più innovative, perbacco, queste cose lasciale fare alla casta, che le fa meglio!

rd 26.06.12 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Or bene..il nostro Sire(monti)non nasconde la difficoltà del momento "il negoziato è difficilissimo" riusciranno i ns "fantastici quattro" (monti,holland,Merkel,e rajoi) ha convincere la donna ghiaccio, ad accollarsi i n/s debito?...mhhhh...se due indizzi fanno una prova..allora possiamo concludere che "nu c'è trippa per gatti!!"..e allora via su lo spread..e questo è un dato oggettivo!..
Ogni giorno che passa,Monti assomiglia sempre di più a quegli allenatori che si giocano la Panchina partita dopo partita..!ed i club stanno facendo prove tecniche d'elezioni anticipate...
Così Bersani strizza l'occhio a casini..er pdl lo ristrizza alla lega..."insomma Roma val bene una messa".....

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.06.12 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Se il nostro unico futuro possibile fosse solo quello che ci propinano da anni i nostri parlamentari PROFESSIONISTI , con le leggere diverse sfumature fra desta sinistra e centro, la speranza di un futuro migliore sarebbe un’ utopia !

il lavoro mi porta quotidianamente a parlare con molte persone, con qualcuna di loro il dialoga si allarga alla vita o alla politica .. naturalmente nessuno è contento di come stanno le cose , gli scandali , i privilegi della casta e il fatto che la classe dirigente ci ha riempito prima di debiti ed ora di tasse, sono il movente comune di questo scontento ..
mi capita sempre più spesso che i miei interlocutori abbiano anche la soluzione, ed esordiscano con frasi come : “saprei io come fare ..” o “ dovremmo fare .. ” .. quando gli chiedo cosa? chi mi risponde: dovremmo smettere TUTTI di pagare le tasse, altri dovremmo andare TUTTI sotto il parlamento a manifestare ad oltranza, altri ancora auspicano il non voto di TUTTI come segno di protesta ..
.. quando obietto che è difficile che TUTTI davvero facciano queste cose, oltre a darmi ragione sempre più spesso sento dire allora dovremmo votare il Movimento 5 Stelle !!

Roberto B. Commentatore certificato 26.06.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(contro i travaioli: create una falsa notizia di quel tipo, leakatela a modo attraverso "professionisti", poi quando ha preso piede uscite con la fonte originale; se fatta bene puo' avere effetto duraturo;
per sbugiardare l'astio che impregna molti commenti sulle vostre idee: mandate una vostra idea a giro per la rete tramite alcuni canali fidati che non siate voi, quando tutti applaudiranno uscite come ideatori con la fonte originale) ciao a tutti buon lavoro

Giuliana T. Commentatore certificato 26.06.12 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Siamo fermi con le quattro frecce accese sulla corsia d'emergenza...grazie ad una politica di baroni che ci costano e che ha saputo far rimanere l'italia ferma come se fossimo nei primi del '900..
Il politico non deve essere un tecnico..il ruolo del politico è quello di saper governare un paese attuando politico d'indirizzo e basta!
20 anni di insuccessi sociali ed economici e culturali c'hanno portato allo sbando!!!ed i risultati sono lì..del resto la matematica non è un opinione!
Ora questi sedicenti professionisti della politica ,ci continuano a prendere per il culo con i loro soliti leitemotive:...l'evasione,il welfare che non ci possiamo permettere..ed altre palle varie..
Bene! se mi devo "stiacciare" le palle preferisco farlo da solo..!mi sono rotto i coglioni di vederli balzare da una poltrona ad un'altra...boni ha magna i vaini con i loro baracconi!...
Siamo in guerra..e se ti fai male prendi il primo dottore che ti capita!non si può pensare di giocare sempre sul velluto!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.06.12 15:29| 
 |
Rispondi al commento

E così nel M5S politici di professione non ne volete.

Ok, tutti i gusti sono gusti, ma allora chiedo a quelli che hanno le rotelle celebrali a posto:

Se un giorno se da qualche strano sintomo vi venisse in mente di avere un tumore... correreste da un professore di fama, noto per la sua bravura ma anche schifoso barone faccendiere che vi fa pagare 300 euro per la visita (senza ricevuta) o andreste dal primo dottorino neolaureato, fieri del fatto che è ancora un anima candida e che, udite udite, vi fa anche la ricevuta fiscale per 50 euro di visita??

Se andaste dal dottorino sareste dei COGLIONI!

E allora è strano. Quando si tratta della vostra vita andate dal barone esperto, per quanto ladro sia, e quando si tratta della vita della vostra nazione... volete solo dilettanti. E' una cosa che onestamente non si spiega.

Il grosso problema, a mio giudizio, non è che i politici siano o non siano dei ladri, ma che oltre ad essere dei ladri sono degli assoluti inetti, poveri imbecilli a cui non affiderei la gestione di una salumeria.

Questo è il problema dei problemi. Problema che SICURAMENTE non si risolve affidando la gestione della nazione a delle burbette d primo pelo.

Ma per capire questa semplicissima verità occorre non essere talebani...

ezio g., sv Commentatore certificato 26.06.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grillo sei già a questo livello? ma proprio senza decenza...
quando sei te a sparare merda su TUTTI va bene e quando ti fanno notar ele contraddizioni ENORMI che avete al vostro interno sono i giornali che spalano merda? siete UGUALI a tutti gli altri, nel bene e nel male.

antonio castellani 26.06.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fantaeuropa....mi sembra molto vicina con il fantacalcio...stronzate su stronzate..bilanci..deroghe droghe..questi stanno facendo discutendo le cose sulla n/s testa...ma chi cazzo l'autorizza..?aaoooo!...Sig.Monti...ma pensi li levarsi da tre passi...!come si permette di continuare a cedere la n/s sovranità!!fra 90 giorni lei sarà obbligato a chiudere e con lei l'abusivi che lo sostengano...c'è er semestre banco!!!nun pò fa più un cazzo!!!tanto meno ratificare accordi internazionali...
Okkio vi perseguiremo in ogni sede istituzionale...!penale e civile!...dovrete rispondere d'abuso di potere e omissione d'atti d'ufficio!...
Gente prima si fermano e meglio è!!------

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.06.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, hai appena scritto che una questione delicata come quella dell'euro va affrontata tenendo conto delle teorie economiche di un premio nobel, e poi vorresti il referendum per deciderla?!?! Tieni presente che la democrazia è un sistema imperfetto nella sua implementazione corrente. È una follia far decidere alla gente (ipo-informata da media scadenti e cmq non qualificata in materia) queste cose, ci sono persone che lavorano per rendere l'economia complicata per poter creare crisi a tavolino. Per questo servono rappresentanti qualificati e preparati e che hanno come primo obbiettivo il benessere delle persone.
Ciao, in bocca al lupo

Andrea Nardin 26.06.12 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Da qualche parte ho letto che non sapremo mai chi si nasconde dietro Grillo. Almeno finchè non si mette a dieta.
Effettivamente è un pò ingrassato.... ma da parte mia, più ce n'è, meglio è.
;-)

Michele Tucci, ravenna Commentatore certificato 26.06.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento

BENONE... DI BENE IN MEGLIO! E' FATTA. IN QUESTI GG. E' STATO APPROVATO IL DECRETO CHE DEFINISCE AMBITI E FUNZIONI DEL "MAXI FONDO" GESTITO DALL' ECONOMIA E DAL DEMANIO (... scusate, sapete qualcosa del Demanio?)Un' operazione DI "SPENDING REVIEW IMMOBILIARE CHE POTREBBE PORTARE SUL MERCATO, NEL GIRO DI UN TRIENNIO, BENI DAL VALORE DI 320 MILIARDI c.a. DI EURO. (www.idealista.it/news) Ma, scusate, non è forse in bilico la fine dell' euro? GRILLO, CONTRO QUESTE VERE E PROPRIE RAPINE COME PUO' UN CITTADINO DIFENDERSI ED IMPEDIRE UN SIMILE SCEMPIO? AH... SI, PUò SEMPRE BELARE, COME NELLA "FATTORIA DEGLI AMIMALI". GRAZIE, ORWELL, DEL TUO PROFETICO CONTRIBUTO.
sibilla12

Bruna Chiesa 26.06.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe (permettimi di darti del tu)purtroppo era prevedibile che una volta presa visibilità gli spargitori di feci quotidiane per rallegrare i loro padroni ti attacchino in modo vergognoso e come dici tu al condizionale(rattrista un po'il fatto quotidiano li facevo diversi ma evidentemente mi sbagliavo)ti invio tutta la mia stima e solidarietà. Vai avanti così tu e tutto il movimento 5 stelle non mollate. Hanno paura e non fanno altro che inanellare errori su errori. Un abbraccio, Giorgio Renier Padova.

renier giorgio 26.06.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

ORAMIA ABBIAMO DECISO. ALLE PROSSIME ELEZIONI VOTIAMO IL MOVIMENTO 5 STELLE. E' L'UNICO MODO PER LIBERARCI DI QUESTI POLITICANTI DA 4 SOLDI CHE CI HANNO PORTATO NEL BARATRO E INCURANTI DELLA FINE SI SFORZANO SOLO DI CONSERVARE I LORO PRIVILEGI DI CASTA A DANNO DEI CITTADINI. GLI ARISTOCRATICI PARRUCCONI, I PROFESSIONISTI DELLA POLITCA, I DEMOCRISTIANI LADRI INCALLITI, GLI PSEUDO COMUNISTI ALLA PENATI , ALLA TEDESCO I MAFIOSI , I RIMBAMBITI DEL QUIRINALE E LE PUTTANE ED I LECCACULO DEL NAONO DI ARCORE CONFIDANO NEL CULATELLO BERSANI E NEL SUO PADRONE DALEMIX PER RIMABNERE A GALLA ANCHE DOPO LE ELEZIONI. MA NOI SIAMO STANCHI , NE ABBIAMO PIENI I MARONI ED I PENDENTI . CON IL 5 STELLE CE NE POSSIAMO LIBERARE. MA VOI APRITEVI AI TERRITORI. COMINCIATE A FARE POLITCA ANCHE QUI NEL SUD, C'E' MOLTO MALCONTENTO MA MOLTI NON VI CONOSCONO . SE DOBBIAMO TIRARGLI UN CALCIO NEL CULO , QUESTO DEVE ESSERE BEN ASSESTATO.

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 26.06.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.iranhr.it/ihr-italia-risponde-alle-dichiarazioni-di-beppe-grillo-sulliran-pubblicate-in-israele-e-riprese-dal-corriere-della-sera/

ds 26.06.12 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IRRICONOSCENZA GENERALE

Quando l'ha inventata lui, giù botte, oggi la chiamano tutti la culona.

Cremona 26 96 2012 www.flaminiocozzaglio.info


Quanti discorsi su Pizzarotti....vorrei ricordare che qui politici di professione non ne vogliamo..e chi si candida per il M5S basta che si prepari per tempo...In questo caso è sufficiente che si legga lo STATUTO DEL COMUNE e I REGOLAMENTI del C.C.
Ma quali corsi d'egitto...nei comuni esiste il "segretario generale" i Dirigenti..L'eletto deve fare politica..sia dai banchi del consiglio sia dalla giunta..
prendiamo il BILANCIO..il sindaco chiama i dirigenti preposti e li chiede come cazzo siamo messi....come sono stati spesi i soldi?...poi relazione la giunta e prende i provvedimenti..con una penna rossa inizia a fare le croci...questo si toglie X..qui si recede X zac..Una giunta può fare la differenza se funziona veramente..e ricordatevi una cosa noi si risponde ai cittadini..dell'opposizione non ce ne deve fregare nulla!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.06.12 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Risposta a Roberto Gavelli: 'O sei uno che l'ha sempre messa agli altri oppure sei uno che l'ha sempre presa, e tale e' oramai l'abitudine che hai fatto, che se si dovesse verificare la condizione di togliertela la trave dal culo, ti impaurisce di piu' il vuoto che ti lascerebbe'!!! FORZA BEPPE GRILLO , FORZA M5S

salvatore Ciotto 26.06.12 06:43| 
 |
Rispondi al commento

L'importanza delle parole

Caro Beppe,

sono d'accordo sulla difesa della propria dignità e quindi sulla denuncia di coloro che diffondono informazioni false e calunniose.

Le parole sono pietre e possono pesare parecchio.

Ma bisogna fare attenzione non soltanto alle parole e al loro significato ma anche, qualche volta, a ciò che evocano.

Dire che "Il lavoro rende liberi" può essere discutibile sul piano formale e del significato ma, se si pensa che, per molti, può evocare la scritta all'entrata di un campo di sterminio nazista, direi che la frase è sconsigliabile.

Allo stesso modo riguardo alla frase: "colpirne uno per educarne cento (o tanti)" che evoca Mao e un motto delle Brigate Rosse, forse, sarebbe meglio avere molta cautela nell'utilizzarla.

vito pallotti.it

Vito P., verona Commentatore certificato 26.06.12 03:17| 
 |
Rispondi al commento

Penso che Beppe Grillo sposando la Democrazia Diretta, tipo Svizzera,
abbia fatto la migliore azione d'attacco, per difendessi sia all'esterno che all'interno del M5S di possibili infiltrati e/o opportunisti.
Quando si crea un movimento avente con obietti la sovranità popolare, tante balle dei "travet"(uso questa simpatica parola Milanese) possono essere ascoltate solo dagli allocchi…
Le persone avvedute verificano la fonte e se vi è qualche corrispondenza concreta di quanto detto e scritto.
Certo quando questo viene fatto da giornalisti, appartenenti al loro assurdo ordine professionale la cosa è assai grave e i direttori di quotidiani, settimanali, di notiziari TV, dovrebbero subito intervenire e punire chi scrive e dice il falso anche con il licenziamento…
Nel caso del M5S, ormai i politici lo temono e non avendo modo di difendersi dagli attacchi del M5S, usano metodi subdoli.
Qualunque cosa possono dire e scrivere, non possono certo dire che M5S, ha manie di potere o di egemonia, poiché chi vuole l'unica forma di vera e concreta democrazia dove il popolo sia sovrano, la Democrazia Diretta, nessuno potrà accusare di ambire alle poltrone.
Al sottoscritto inizialmente M5S, non piaceva del tutto, specialmente dopo avere dialogato in rete con alcuni gruppi di fan, tra i quali qualcuno attaccava il lodevole Paolo Michelotto che da anni combatte la battaglia per la "Democrazia dei cittadini" (alias Democrazia Diretta), a livelli comunali, e nazionali. Oggi Beppe Grillo ha rotto ogni indùgio è ha affermato che le decisioni sull'approvazione delle leggi o la loro abrogazione, spetta ai cittadini. Quei suoi fan improvvidi, simili a molti legisti hanno dovuto mangiare il rospo…
Mi auguro che Beppe si allei con tutti coloro che vogliono sostituire la attuale pseudo democrazia con la Democrazia Diretta, tipo quella della vicina Repubblica Federale Svizzera. La Democrazia Diretta necessita di un vero Federalismo come in Svizzera.

F.Nicolas C., SAN GIOVANNI BIANCO Commentatore certificato 26.06.12 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Parma è da un mese senza guida. Quel bel tipo dice di seguire corsi di diritto amministrativo (chissà quanto ne capirà, è un Diritto complicatissimo. E,poi, perchè solo quel diritto?); invece di mandare gente preparata a governare le città si elegge gente che va ai corsi serali della radio elettra. Ed a questi qui si dovrebbe affidare l'Italia? E quanti corsi serali dovranno seguire? E noi ad aspettare che finiscano i corsi...
Elettori dei 5 satelliti (o meteoriti?) lasciate nomi e cognomi. Così pagherete i danni che riuscirete a far compiere a 'sti studenti.

Antonio B., Cambiago Commentatore certificato 25.06.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe:
.

Perfettamente d'accordo con te come il 99,9999% degli italiani. L'1% ha deciso per tutti noi perchè non viviamo in democrazia (parola che, peraltro, non significa libertà). La Libertà è già un significato ben preciso che si deve utilizzare. Basta scrivere democrazia Beppe. Non serve a nulla continuare a confondere le nuove generazioni con il termine Democrazia, ma incominciamo a usare la parola che racchiude quello che il 90% della popolazione vuole, pretende e in molti hanno dato via la vita: Libertà!

Grazie Beppe, come al solito mi aiuti a crescere sempre più e non lo dico tanto per dire, lo credo veramente.

Ciao amico mio!

alberclaus a., World Commentatore certificato 25.06.12 23:17| 
 |
Rispondi al commento

salve,sono iscritto e proprio oggi ho certificato la mia adesione al movimento.ho deciso l'adesione in virtù di due elementi innovativi nel manifesto programmatico del movimento:1)la previsione del reddito di cittadinanza.2)la volontà dichiarata di competere alle elezioni nazionali per la rappresentanza parlamentare.non che non fossi già d'accordo sui principii della"rivoluzione culturale grilliana",ma per oggettive ragioni di "qualità essenziale strategica" dei motivi suesposti.rapidamente:il primo(reddito di cittadinanza)non solo per logiche etiche di equidistribuzione del reddito(in italia infatti, almeno dal 70 in poi,non è mai esistita la possibilità di divenire miliardari in una sola generazione,al di fuori del campo artistico o sportivo,quando questo è accaduto è stato SICURAMENTE grazie solo a mezzi fraudolenti o peggio)ma sopratutto per ragioni "strategiche".è evidente infatti che se fosse stato istituito ed applicato,congiuntamente ad un piano nazionale di edilizia popolare(sul tipo del piano fanfani anni 50' per intenderci)saremmo oggi i tedeschi del sud mentre i tedeschi sarebbero gli italiani del nord...).è pacifico che se un piatto di pasta ed un tetto fossero stati garantiti a tutti i cives(quindi nati e vissuti in un determinato territorio di collettività organizzata a livello nazionale),queste facce di merda che appestano un paese dal patrimonio artistico-culturale-paesaggistico primo al mondo,non sarebbero assunte che a popolarità rionale e taluni triti figuri come casini o bersani al massimo sarebbero stati un tassista puttaniere della riviera romagnola.il secondo,ossia la decisione di Beppe di"colpire"il sistema al"cuore",la ritengo giusta e vincente.non che la politica locale non sia importante,ma è a monte il problema,non a valle!il pesce puzza dalla testa,ergo si necessita di fare "tabula rasa" di gran parte dell'ordinamento giuridico vigente(civile-penale-amministrativo)e rifondare la nazione da parte dei"fuoriusciti" di regime.ad majora

claudio brescia 25.06.12 22:26| 
 |
Rispondi al commento

facile buttare fango agli altri. Quelli son tutti giornali pagati dai politici che hanno paura della rivoluzione bianca

diego 25.06.12 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo a Pizzarotti: è pura demagogia andare a vedere i debiti di chi c' era prima, o la giunta di destra che ci ha messo tre mesi a formarsi, o la giunta palermitana che ha rubato a man bassa: E ALLORA? Quindi se date del ladro ad un ladro accettate che come risposta vi dica: "anche gli altri sono ladri"?? Non credo fareste così, ma gli rispondereste: "Adesso stiamo parlando di te, gli altri lasciamoli stare!"

Pizzarotti, questa è la verità, sta facendo una figura da burbetta bestiale. Se la fanno, hanno fatto o faranno anche altri, questa non sarà comunque una giustificazione: i nomi degli assessori una persona che si candida come Sindaco con un MINIMO di senso organizzativo li deve avere, almeno in linea di massima, in mente PRIMA, non dopo se ed eventualmente!

Una persona sana di mente (quindi escludo a priori i talebani di Beppe) NON PUO' NON CHIEDERSI che succederebbe se il M5S vincesse le elezioni: 6 mesi per formare un governo?? I talebani di Beppe, in quanto tali, direbbero che questa è la prova che non ci sono manfrine né pastrocchi e si cerca gente seria: intanto il paese andrebbe a rotoli e non sapremmo chi mandare al G20... ma per loro andrebbe bene così!

P A Z Z E S C O ............

Beppe, se alle politiche cerchi i voti della gente seria e con la testa sulle spalle, che è la maggioranza, PRIMA di presentarti alle elezioni tira fuori nomi e cognomi di Presidente del Consiglio, Ministri e candidati vari. Altrimenti ti voteranno solo i tuoi talebani, che saranno anche tanti, ma io personalmente al tuo posto non ne sarei assolutamente soddisfatto.

ezio g., sv Commentatore certificato 25.06.12 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ giuseppe i.

Riporto alcuni aggettivi con cui definisci chi non la pensa come te o ha le sue legittime perplessità: gentaccia inveterata nella sottomissione, nell’obbedienza ai padroni... servi e clienti... vigliacchi.

Con ciò non ho bisogno di definirti: ti sei definito da solo, fulgido esempio di apertura mentale e vera democrazia: bravo! Continua così!.

Beppe Grillo è un UOMO, e come TUTTI gli uomini, voi e me compresi, è fallace, per cui NECESSARIAMENTE qualcosa la fa giusta e qualcosa la fa sbagliata, qualcosa dirà giusto e qualcosa che dirà sarà una stronzata.

Fa parte dell' essere UOMINI sapere ciò, e pertanto prendere SEMPRE con le pinze tutto ciò che uno dice, chiunque esso sia. Poi, essendo uomini fallaci anche noi, possiamo sbagliare a nostra volta e prendere lucciole per lanterne... ma almeno ci avremo provato!

Chi QUALUNQUE cosa dica o faccia Beppe la prende per oro colato considera Beppe non un uomo, ma un DIO, ed in conseguenza dovrebbe chiedersi se ha tutte le rotelle a posto, esattamente come dovrebbe chiedersi un talebano.

Il grosso problema è che non avendo tutte le rotelle a posto, gli manca anche la capacità di accorgersene.

I talebani di Beppe sono la peggior pubblicità che il M5S abbia: i moderatori dovrebbero cassare NON i post dei critici, ché la critica costruttiva è solo che positiva, ma proprio i post del talebani, vere bombe mentali per la gente indecisa dotata di sano raziocinio che dovessero accostarsi al blog.

ezio g., sv Commentatore certificato 25.06.12 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UOMMENI, MIEZI UOMMENI, UOMMINICCHI E QUACQUARAQUA’: GIRA LA RUOTA!

Bello! Tutti con gli occhi addosso al Sindaco di Parma, a spulciare ciò che dice, ciò che fa… Troppo bello poter isolare una frase, una parola, un gesto e stravolgere una realtà che nel omplesso è evidente. Non siete degni di considerazione, gentaccia inveterata nella sottomissione, nell’obbedienza ai padroni… E tutti col segno sul collo della catena, esibito spesso come un merito.
La libertà: che bella! Neanche ve lo immaginate!
La libertà di pensare ad un Paese LIBERO anche da voi, servi e clienti. La libertà di guardare un TG e sorriderne, sapendo che stanno cercando di servirvi una pietanza fatta di falsità; di sorridere di tentativi meschini, di vedere ovunque immagini di Grillo con la faccia da pazzo oppure col braccio destro teso… Bei tempi quelli, vero? Uno comandava e tutti dietro ad obbedire, credere e combattere. Vero, vigliacchi?
Oh sì, ecco cosa siete: VIGLIACCHI! Vi siete messi al servizio dei vostri padroni solo per pura e semplice codardia. E’ vigliacco chi legge un TG, obbedendo al capo, al cui capo è stato detto da un altro capo di dire ciò che alla combriccola conviene. E’ vigliacco chi ascolta senza VOLERE discernere.
E’ vigliacco chi scrive sui giornali (non il giornalista vero, che in Italia forse non c'è mai stato), parlando, come dice il POST, delle pagliuzze ed evitando di prendere in considerazione le travi, che non accecano più, ma rendono più capienti i portafogli.

PS.
Io sto in un Comune dove l’anno passato è stato eletto un sindaco di destra (ma è solo un dettaglio) che dopo 3 mesi ancora si barcamenava su come formare la giunta, dovendo accontentare l’amico per i favori ricevuti, l’eletto della lista civica che avrebbe saltato il fosso se non si concedeva ai suoi fidi quanto pretendeva, e pure qualche parente da sistemare. Dopo 3 o 4 mesi, la Giunta che all'oggi si distingue per l’assoluta immobilità. Nessuno di quelli che scrivono sui giornali se n'è occupato.

giuseppe i., Sessa Aurunca Commentatore certificato 25.06.12 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che corrisponda a un'idea di democrazia alquanto balzana prevedere e sostenere che le decisioni di politica monetaria vadano sottoposte a referendum. La costruzione dell'Europa e la sue speranze di salvezza derivano dalla capacità che essa avrà di liberarsi dal nodo scorsoio stretto al collo dei cittadini europei per mano della finanza e della politica senz'anima che finora l'ha governata. La parola più adatta a sciogliere questo nodo scorsoio è senza dubbio "democrazia". Il punto è che democrazia non significa mettere la crocetta in un referendum. E soprattutto democrazia non significa che i cittadini devono mettere una crocetta per scegliere se vogliono l'euro o la lira.
La democrazia si realizza quando i cittadini sono in grado di poter esprimere un governo che li rappresenti e questo governo sia in grado di prendere responsabilmente scelte di politica monetaria, tenendo ben presente che è la moneta a dover essere al servizio della politica e, soprattutto, dei cittadini e non il contrario.

Raffaele Cirillo 25.06.12 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, spero che tu rifletta su quello che sta succedendo, invece di parlare delle travi altrui. Cosa succederebbe se alle prossime elezioni arrivassero in Parlamento 80 - 100 "Pizzarotti"? Cioè una pattuglia di persone prive di esperienza? Hai mai visto "Il Candidato" con Robert Redford? Una campagna elettorale brillantissimo e poi il protagonista si rende conto che non sa cosa fare...

Roberto Gavelli 25.06.12 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il movimento ormai fa paura ai politicanti di professione che temono un futuro nel quale non potranno più rubare. E' ovvio quindi che attacchino il movimento ed i suoi esponenti nel tentativo di farli apparire come loro. E se per fare questo usano delle bugie, a loro poco importa, tanto l'opinione pubblica assorbe tutto.
Questo è anche il motivo per il quale il movimento dovrà stare con gli occhi spalancati nella scelta delle persone che vorrà proporre per gli incarichi pubblici.
Poi caro Grillo basta con tutte queste chiacchiere e questi premi nobel fasulli, ma via con riunioni e convegni con economisti veri e reali per dibattere temi fondamentali come quello della moneta.

PIETRO TASCHINI, magliano sabina Commentatore certificato 25.06.12 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina "Il Giornale" ti ha anche dedicato la prima:

http://www.ilgiornale.it/interni/grillo_arcangelo_legalita_condanne_e_condoni_fiscali/25-06-2012/articolo-id=593998-page=0-comments=1


E se volete farvi due risate, comincerei da qui:
https://www.google.com/search?q=inurl%3Ailgiornale.it+beppe+grillo&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t
https://www.google.com/search?q=inurl%3Aliberoquotidiano.it+beppe+grillo&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t

Serjoka S. Commentatore certificato 25.06.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento

La Spagna vieta transazioni tra privati e bussines fino a 2500 euro..!poi come avevo già pronosticato da oggi si balla....spread a 450ptb...stanno facendo tutto l'incontrario di quello che dovrebbero fare!!Monti pensa una cosa..basta che faccia l'opposto..e che cazzo ci vuole tanto!!almeno provi a fare l'analisi differenziata dell'economica..!!
Sono arroccati nei loro fortini...bene noi li circondiamo.."senza sparare un colpo li teniamo sotto assedio!..."..ormai i giochi sono finiti....la Germania non accetterà mai gli eurobond!!!prima se lo mettano in capo e prima si chiude con l'euro!!nessuno morirà il giorno dopo..."come diciamo noi dalle nostre parti:..il cimitero è pieno di gente che dicevano che senza di loro il mondo non sarebbe andato avanti!"...e così sarà per l'euro e per l'europa e questa classe di abusivi della politica!

roby f., Livorno Commentatore certificato 25.06.12 19:37| 
 |
Rispondi al commento

nobel? scusa beppe ma parli e scrivi sempre di questi premi nobel ma io, pur visitando il tuo blog quotidianamente, non ne vedo traccia, scusa non prendertela ma la storia dei nobel la stai un po' inflazionando, grazie comunque per il tuo impegno e per quello che il m5s ci sta mettendo, auguri a tutti e mai paura

roberto garzeni 25.06.12 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Non so a voi, ma a me se capita sempre più spesso. Mi trovo a discorrere con amici, io a difendere le idee di Beppe Grillo e altri a denigrarlo. Alla fine della discussione, scopre, sistematicamente,che il giudizio che dà il mio interlocutore verso il sistema politico italiano è più intransigente e cattivo di quello di Beppe Grillo. Curioso no?

Michele GRIECO 25.06.12 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER L'ENNESSIMA VOLTA PROVO A SCRIVERE UN COMMENTO ,VISTO CHE NONOSTANTE SIA A GUIDONIA MONTECELIO OSSIA A 0 KM DA ROMA SONO COSTRETTO AD USARE UNA
PENNETTA DELLA 3 (CADE SEMPRE LA LINEA,E QUINDI DEVO INIZIARE SEMPRE DA CAPO).IL MOVIMENTO 5 CINQUE STELLE è L'ULTIMA SPERANZA CHE ABBIAMO PER CAMBIARE QUESTO CAZZO DI PAESE.IO PERSONALMENTE CERCO DI DIVULGARE LE NOSTRE IDEE,ANCHE SE QUALCUNA MI
RISULTA INDIGERIBILE ,MA BISOGNA FARE FARE SQUADRA
E LASCIARE DA PARTE I PERSONALISMI.SONO CONVINTO
CHE BASTEREBBE APPLICARE SOLO IL DIECI PER CENTO DEL NOSTRO
PROGAMMA PER RIVOLUZIONARE IL NOSTRO PAESE.
BISOGNA DIFFONDERE LE NOSTRE IDEE E PROPOSTE IN
TUTTI I MODI NON SOLO TRAMITE INTERNET.CIAO A TUTTI VI LASCIO ,PURTROPPO MI SONO ROTTO LE PALLE
LA CONNESSIONE SALTA IN CONTINUAZIONE ED MEZZ'ORA
CHE STO A COMBATTE CO STA CAZZO DI PENNETTA

toni b., roma Commentatore certificato 25.06.12 18:57| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe grillo solo tu li puoi processare con il nostro appoggio chi crede a questo su queste calunnie allora non ce problema se credono a questo i politici si devono buttare mela fogna a testa in giù spero che uno a volta vanno tutti in galera quanto quello che hanno rubato serve per pagare i debiti che hanno fatto e li stano facendo pagare annoi non ti fermare mirella

mirella g. Commentatore certificato 25.06.12 18:50| 
 |
Rispondi al commento

"Il RUTTO"...il rutto è liberatorio...ecco il giorno che faremo il "rutto" collettivo sarà un bel segnale..!
Oggi hanno buttato er sor Beppe nella mischia...e contro quello però è contro quell'altro...se questi cialtroni dell'informazione dall'inchiostro facile e dal LCD a ripetizione si sono accorti ora..che non ci facciamo prendere per il culo dall'informazione di regime...è grave..ho hanno bevuto o sono cretini..
Mi pare è da diverso tempo che discutiamo "liberamente" su molte tematiche...ivi compreso la questione palestinese, oppure le guerre così dette democratiche!!!...senza parteggiare per nessuno..ma solo per la chiarezza!-cosa che evidentemente non farà piacere a qualcuno!-
Ma noi li andiamo nel culo...(scusateci..ma è un atto dovuto)...tò...siamo per la "pallottola informata"...se poi ci chiedano qualcosa sulla NATO...noi non ne sappiamo nulla...e forse qualcuno ci dovrebbe spiegarci qualcosa..noi siamo qui!

roby f., Livorno Commentatore certificato 25.06.12 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Trovo sbagliato pensare di rispondere con querele a tutti gli attacchi che Beppe sta ricevendo a destra e a manca, è un segno di debolezza, lasciamoli parlare e tiriamo per la nostra strada.

Franco M., Bergamo Commentatore certificato 25.06.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

E' solo l'ennesimo passo in avanti per cercare di "educare" le persone come vogliono loro.
Ma in questo modo NON si rendono conto che continuano sempre più a parlare del M5S
Come ha detto qualcuno prima di me, dovrebbero ringraziarti SAN BEPPE perchè gli stai salvando la vita.
NON si rendono conto che quando alla gente manca anche la speranza, all'inizio si suicidano, ma poi ammazzano ...E QUI NON SI PARLA DI BRIGATE ROSSE MA DI GENTE DISPERATA ...
Quindi dico a quel signore che critica la frase " colpirne uno per educarne cento" che è ora di finirla DI FARE I PERBENISTI A TUTTI I COSTI E DI SMETTERLA DI GIUDICARE PER PARADIGMI"
OGNI COSA NEL MONDO NON E' BUONA O CATTIVA DI PER SE' E' BUONA O CATTIVA SECONDO L'USO CHE NE FAI.
UNA PISTOLA PUO' AIUTARE A DIFENDERE LA TUA VITA MA PUO' ESSERE USARE PER AMMAZZARE QUALCUNO ... E' LA PISTOLA CHE E' "CATTIVA" O LO E' CHI L'HA USATA PER AMMAZZARE?
Qui in Italia ci soffermiamo troppo sulle frasi "preconfezionate" e non facciamo più la fatica di capire ... finchè è così per l'Italia NON c'è speranza ... a meno che non cresca il numero di chi vuole capire veramente cosa succede ...
FORZA BEPPE, come ha detto già qualcuno NON MOLLARE
Ciao a tutti
Aldo

aldo moro 25.06.12 18:21| 
 |
Rispondi al commento

sta diventando veramente lo sport più praticato,addirittura da parte di certi politici che di danni ne hanno fatti parecchi,ora passati al pdmenoelle,stanno facendo passare il messaggio che dire "sei proprio un grillino" vorrebbe dire quasi un offesa,uno che ha sempre da dire e saprla degli altri a sproposito.

michele maddaluno 25.06.12 18:15| 
 |
Rispondi al commento

L'Italiano e' ontologicamente delinquente

Mi arrivano le bollette del gas (GDF Suez), ad inizio estate ,quasi sempre con assurdi conguagli da mille euro...Se mettete insieme 4 Premi Nobel, non sanno venirne a capo delle astrusita' matematiche scritte...L'Italiano e' ontologicamente Fascista e Prevaricatore...Vuoi farti la doccia tiepida e riscaldarti ? Paga il pizzo,suddito .Non cliente.Vuoi cambiare societa' del gas? Cambia niente, ti frego lo stesso...Questi Moloch, non puoi contattarli,si nascondono (per forza,altrimenti ci sarebbe una Molotov al di'),dietro a numeri verdi (musichette,sciaccia 1,2,3..) e call center.

Perche' non mettere 1 euro a m3 x tot consumo,lo fa anche uno di sei anni ?

made in italy Commentatore certificato 25.06.12 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi pongo anch'io alcune domande cruciali:
-Dov'è la base segreta di Casaleggio? E' vero che è un laboratorio sotto il Monte Bianco?
-E' vero che vengono prodotti sosia perfetti dei potenti del mondo per raggiungere il potere totale e assoluto?
-E' vero che vengono controllate, da lì, tutte le mail che vengono inviate in Europa?
.
Occorrono RISPOSTE, subito!

Piero Donati 25.06.12 17:42| 
 |
Rispondi al commento

PER GIUSEPPE A.
E IO SAREI UN COGLIONE PERCHE' DENUNZIO LE
PORCATE CHE SI FANNO CONTRO LA SALUTE DI TUTTI?
MA TU CHI SEI ? SECONDO ME SEI UNO SPORCO
NAZISTA TORNATO DALL'INFERNO.
ALLORA TI FACCIO UNA PROFEZIA:
TU SARAI COLPITO DA TUMORE AL CERVELLO.
DI SOLITO CI AZZECCO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giuseppe di bari 25.06.12 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal mio esilio volontario in un pease molto piu' povero dell'italia, mi rendo conto che l'Italia sta affondando e questo mi dà immenso piacere. Pensandoci bene a posteriori, sono contento che l'italia é entrata 12 anni fa nell'euro perché sarà l'euro a decretare la fine dell'italia. Ringrazio vivamente Romano Prodi e Carlo Azelio Ciampi. Senza il loro contributo l'Italia non sarebbe entrata nell'euro e non ne avrebbe decretato il fallimento. Grazie di cuore Romano!! La caduta dell'Italia é ormai vicina!!! Per rendervene conto non dovete leggere i siti italiani, nenache quelli più liberi perché non si rendono conto. Leggete solo siti stranieri.
Su reuters UK per esempio ogni giorno saltano fuori notizie sulla futura caduta dell'Italia che potrà essere tra due o tre anni. Oggi per esempio abbiamo il timore che Monte dei Pasch di Siena chieda il bail-out!!! LOL!! Che belle notizie!!
MPS rushes against time to plug capital gap http://uk.reuters.com/article/2012/06/25/business-us-montepaschi-shares-idUKBRE85O0A320120625
Neanche il Movimento 5 Stelle riuscirà a salvare l'Italia. Ammetto che da ex-leghista qual sono stato e che consapevolmente ha scelto l'esilio volontario pur di non restare schiavo de Roma, è una grande soddisfazione vedere l'Italia sprofondare poco a poco. Vi dò un un consiglio disinteressato: la vostra unica salvezza è tornare agli stati pre-unitari. Ciuppa!!!

Francesco C., Košice(SK) Commentatore certificato 25.06.12 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con le sciocchezze attribuite a Grillo sull'Iran.
Nessun democratico può sostenere le positività di un regime dittatoriale anche se ci sono.
A beneficio di quanti conoscono l'Iran solo attraverso la TV italiana e qualche libro faccio presente che:
1) L'iran fra i paesi medio-orientali è quello nel quale la donna ha la condizione di vita migliore, le donne lavorano e occupano posizioni di responsabilità (andate a guardare quale è la condizione della donna in arabia saudita, in pakistan e in Turchia).
2) dal punto di vista religioso l'Iran fra i paesi mussulmani è quello più liberale anche con gli Ebrei.
Certo i suoi rapporti con lo stato di Isdraele non sono idilliaci.

Certo L'iran è un nemico dell'occidente da abbattere con tutti i mezzi, anche con quello della disinformazione.
Chi scrive è un italiano, democratico convinto che tutte le dittature al mondo vadano abbattute, sopratutto quelle di carattere religioso.
La religione secondo me non è l'oppio ma la cicuta dei popoli !


Carlo C., Milano Commentatore certificato 25.06.12 16:59| 
 |
Rispondi al commento

L'odio è così radicato che se non ci fosse stato Beppe Grillo ne avrebbero visto delle belle.
Posso testimoniare che ,appena il mese scorso, mi stavo convincendo che gli italiani, naturalmente,sarebbero diventati dei kamikaze,in quanto questo è il percorso istintivo dell'individuo che ,nella disperazione, si vede privato anche della speranza.Riconosco che Grillo ,con il suo movimento,è riuscito a offrire una chance a chi si trovava in un cul de sac.
A me non sembra poco,anzi!I nostri governanti dovrebbero ringraziarlo invece di osteggiarlo.
Non comprenderanno questo concetto finchè si soffermeranno sul considerare la possibilità di vedersi sfilare via le poltrone da sotto il cXXo o finchè non vedranno il colore del sangue.
Saluti a tutti

Rosella F. Commentatore certificato 25.06.12 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Non guardo con antipatia l'apporto che il Movimento 5 stelle sta dando alla vita politica italiana. Fossi stato a Parma, avrei votato Pizzarotti. Ma trovo davvero spiacevole l'uso di certe espressioni parafascistoide che ricordano il "colpirne uno per educarne cento" delle Brigate Rosse. Non ne vedo il motivo. A meno che l'intenzione non fosse intimidatoria: ma, in questo caso, sarebbe anche peggio. Vorrebbe dire che Grillo o il Movimento sceglie di abbassarsi allo stesso livello.

Riccardo Rita 25.06.12 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Bravo BEPPE quest è SCRIVERE "nero su bianco"..ORA LO AVRANNO CAPITO????IO CREDO DI NO!!!

mavi pitty, genova Commentatore certificato 25.06.12 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente me lo aspettavo e tutto sommato e´un buon segno. Anzi, mi sono iscritto ad alcuni di questi giornali e lascio il mio commento sui pezzi che parlano del M5S o di Beppe Grillo.
Ho scelto di guardare quanto sono patetici e ridere piuttosto che soffermarmi su quanto fanno shifo e incazzarmi

Alberto M. Commentatore certificato 25.06.12 15:36| 
 |
Rispondi al commento

APPROPRIAZIONE SUI DIRITTI DELL'IMMAGINE!!!!
Sig. Beppe Grillo SALVE.
Questa mattina un amico mio posta sul mio profilo di Facebook un link che mi indirizza a questo articolo sul suo Blog.
Con molta sorpresa trovo in testa alla pagina su questo articolo, una mia fotografia coperta da diritti premiata su vari concorsi fotografici. Io sono un professionista fotografo e con le mie immagini ci campo. Capisco che potrebbe esse una soddisfazione averne una utilizzata da lei per un suo articolo,capisco anche che internet sia una fonte senza fondo di immagini, ma trovo sia giusto almeno citare l'AUTORE DELLA FOTO. Gentilmente, se possibile provveda a modificare l'iimagine di testa o almeno citarne l'autore visto che la fotografia si trova all'interno del mio sito internet precisamente alla pagina : http://www.grandidigitalfoto.it/category/blog/page/2/
La ringrazio e attendo riscontri.
Giulio Cesare Grandi fotografo.


Esatto luca! Attento però che adesso, pur avendo detto la più sacrosanta delle verità, ti daranno del flamer e del venduto, se non addirittura dell' imbecille.

Ammiro Beppe da anni, ma il fatto che sia forse l' unico a dirci quelle verità che nessun altro ci dirà mai... non lo autorizza a prendere tutti per il culo (Rigor Montis, Pisapippa e via così) pretendendo oltretutto che gli altri se ne stiano zitti e buoni nei suoi confronti.

E' una questione di causa ed effetto. Ed anche, perché no, di etica politica, quell'etica su cui gli altri sputano sopra in un modo (furti e tangenti) e lui nell' altro (assoluta mancanza di rispetto dell' avversario... anche se l' avversario non se la merita etica vuole che sia ugialmente concessa)

ezio g., sv Commentatore certificato 25.06.12 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari amici del m5s, è inevitabile che siate sottoposti a questo tipo di controllo come del resto accadeva prima di voi ad IDV.

Chi sbandiera onestà deve essere in grado di reggere agli attacchi ed essere trasparente, evitando le pagliuzze.
Il gioco è chiaramente di fare di tutta l'erba un fascio.
Ed il m5s se davvero si dovesse assestare su una percentuale di votanti di almeno il 10%, sarà ovviamente a rischio di infiltrazione di chi userà il movimento come trampolino di lancio per la scalata politica, come ha imparato anche Di Pietro a sue spese ai tempi del voto di scambio che ha portato alcuni dipietristi a passare addirittura al PDL !!!!
Per non parlare del rischio di infiltrazioni mafiose, ovviamente tramite interposta persona.

Il solo modo per difendersi è da un parte massima trasparenza e verifiche dei candidati, dall'altra una struttura rapida ed inattaccabile di verifica a posteriori che preveda l'espulsione automatica di chi non rispetti le regole a suo tempo sottoscritte.
Ma l'espulsione non devi essere Beppe ad esigerla o peggio imporla quanto lo statuto del M5S.

Impossibile evitare qualche mela marcia, l'importante è che siano limitate ed immediatamente rimosse prima che possano fare marcire le altre.

Il "DANNO" per la casta di un clamoroso successo amministrativo dei comuni che hanno un sindaco o un pacchetto importante di consiglieri del M5S è qualcosa che la casta non può assolutamente permettersi.

Se prima il M5S era importantissimo, adesso diventa di importanza vitale per il paese.
Ne sarà realmente all'altezza adesso che non deve solo criticare ma costruire basandosi su azioni reali e non ipotetiche ?
Il compito è davvero improbo.

Ma c'è un barlume di speranza che ieri non c'era.

Pierino_La_Peste 25.06.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettiamo che pizzarotti avesse perso le elezioni, e che il vincitore non avesse ancora formato una giunta, e che addirittura uno dei pochi designati fosse stato costretto a dimettersi prima ancora di iniziare, e che un altro fosse stato "fucilato" dall'alto, indipendentemente dalla sua competenza!
Potete immaginare quali neologismi offensivi e quali storpiature di nomi si sarebbe inventato grillo?

luca ., Ancona Commentatore certificato 25.06.12 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe. Questa volta rispondo direttamente a te. Leggo sulla stampa cosa dicono di te. Ascolto radio ed inevitabulmente partecipo ai telgiornali serali, casalingo, quando sono in procinto di spignattare in cucina. E' uno schifo! Direi la solita indecenza di chi, per vezzo, non sa più come denigrare e purtroppo parlare male di te. Vedi, io non lo nego: politicamente sono sempre stato impeganato come uomo di destra. Ho una visione del sociale che però coincide con alcuni vecchi schemi della sinistra, quella socialista. Ad ogni buon conto, anche se Il Giornale ha voluto parlare piuttosto malino di te, oggi, per esempio, 25 giugno, io ritengo che la spocchia e l'invidia facciano parte di un atteggiamento crepuscolare, malinconico ed altamente complessato. Giornalisti che si alternano, accanendosi e rincorrendosi nel solo sproloquirare, solo per condizionare il lettore, ce ne sono ormai aiosa. Li considero pattume umano! Immondizia. Tu continua a fare ed a dire quello che senti di voler dire! Continua a girare per le piazze d' Italia. Sei l'unico che lo fa, diciamo, in una vesta politica particolare. Dici quello che pensi e naturalmente, per le verità che esponi dai anche fastidio, ma si sa, chi manifesta pubblicamente le proprie opinioni si espone a critiche, commenti, palusi, ecc. L' ho scritto precedentemente a questo messaggio: quello che NON DEVI MAI DIRE E' SPROLOQUIARE O ESSERE OFFENSIVO. MAI! RICORDATELO! MAI! Puoi dire tutto e di più, con allusioni perfette, ma non offendere. L'offesa non ti tornerà mai utile. Primo perchè andresti incontro a rogne giudiziarie e secondo perchè screditeresti il Movimento che hai creato. Ricordati ancora: un movimento politico, per crescere, ha bisogno di consenso ed il consenso lo si acquista con l'astuzia, l'intelligenza. Tu puoi ora, in questo momento di grande, profonda desolazione! Te lo dice un uomo che ha sempre avuto una forte simpatia per un'ideologia che non tornerà mai più e per certi versi, per fortuna.

Adalberto de' Bartolomeis 25.06.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, MA CHE T'ASPETTAVI? E' SOLO L'INIZIO
di tutta una serie di allusioni, insinuazioni, calunnie, diffamazioni, "verità" sconosciute, "scopertine", rivelazioni sconvolgenti, "avete visto chi è in realtà..." varie, sputtanamenti a go-go e chi più ne ha più ne metta, all'insegna dell' "infangate|!, infangate!, qualcosa resterà. D'altra parte sapevi fin dall'inizio quale sorte tocca ai Profeti disarmati. Perchè il punto è questo: sei andato a toccare interessi mostruosi consolidati.Se prima pensavano di usare il solo DDT (in fondo, sei un grillo), ora che il Movimento cresce a tutto spiano, cominciano con i gas (fetidi), successivamente passeranno ai missili tele(!)guidati, e poi, se insisti ancora, hanno in serbo qualche atomichetta.Mi sembra un buon segno: evidentemente dai VERAMENTE fastidio. Ad esempio,con la Lega,mai, neanche agli inizi più forcaioli,si erano mossi più di tanto.E' ovvio: sapevano che si trattava di altri compari che subentravano. Nessun pericolo, quindi.L'unica cosa che mi impensierisce è che qualcuno dei nostri,un po' più ingenuo ( e, trattandosi di bravi ragazzi, potrebbero essercene di impreparati a malignità e malizie) ci creda, e si turbi. E allora li prevengo: diranno che, in precedenza, i "vertici" del movimento(per loro siete "vertici" e padroni) eravate boss della droga ad Hong Kong, o noti agenti CIA- KGB (a scelta), artefici della tratta delle bianche, sadici torturatori in vari regimi, ricchissimi detentori di patrimoni off-shore, adepti della setta degli Illuminati, membri del Bildeberg in incognito etc. etc. E' solo un esempio: riusciranno ad inventarsi comunque qualcosa di peggio.Ripercorreranno la vita di Grillo e Casaleggio dall'asilo, in cerca di nefandezze. Fa quasi tenerezza Sgarbi quando si limita a dire che 'Grillo è come Lusi... de-cerebrato come Renzi" ed altri. Detto da lui...
Aspettiamoci di tutto, perchè le tenteranno tutte.
E noi li aspettiamo. Ride bene...: in fondo sei anche un comico. O no?!

walter p., roma Commentatore certificato 25.06.12 14:35| 
 |
Rispondi al commento

NON MALLARE BEPPE! TI PREGO NON MOLLARE!!!

E L Commentatore certificato 25.06.12 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, non devi meravigliarti, tutti questi spandimerda ( nota attrezzatura agricola) rientrano nel calderone degli 800 milioni di€ che ci ciucciano ogni anno. Speriamo che chi, è gia sul campo faccia un buon lavoro,e vedrai che cambierà tutto, ci sono elettori di diverse fasce sociali che non vedono l'ora che venga fatta piazza pulita di questa melma.

Giovanni T., Roma Commentatore certificato 25.06.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo la tv anche nella rete si cerca di usare la "distrazione di massa",
prova provata sono i molti post che usano l'insinuazione del dubbio per manifestare un acredine personale verso Grillo non capendo che il movimento è l'espressione di una volontà popolare di cambiamento condiviso,inutile quindi affannarvi nel degrinare pensieri e parole di un uomo.
Spero che nel tempo e frequentando il blog vi renderete conto di quanto sia importante far parte di un cambiamento reale,anche perchè è innegabile che così non si può restare e che la politica tradizionale è stata fallimentare...........Signori non abbiate paura del nuovo.....anzi scrivete le vostre idee di futuro,le idee non hanno ne colore ne bandiere.

leo c., roma Commentatore certificato 25.06.12 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Vamos -
ho notato con immenso piacere che aumentano i post
critic , intimidatori e di dissenso , segno che
il termometro della paura della casta e servi al
seguito aumenta -
avanti cosi ´Beppe , non sei solo siamo milioni
e hanno i giorni contati -
arriveremo a Roma

gino l., düsseldorf Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.12 13:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La notizia della comparsa del banner pubblicitario di forza nuova sul blog io l'ho letta ieri sul Fatto.
Ho notato anche che sul Misfatto ogni tanto Disegni sfotte il M5S.
Vabbè, c'è la libertà di stampa.
Comunque vorrei dire che i movimenti di estrema destra sono pericolosi, il PDL a Roma è dominato da loro e governano da cani.
Qualche anno fa frequentai il blog di Storace, in quanto essendo di sinistra sono però un giacobino giustizialista ed ammiratore di borsellino, noto missino.
Come il discorso si stava facendo troppo giustizialista ed antimafioso Storace ha bloccato i commenti (e credo siano ancora bloccati).
Successivamente la socia di Storace Santanchè si è messa a perorare la causa dei detenuti mafiosi.
Questo rende evidente che le mafie si sono comprate le destre, per evitare sorprese giustizialiste da quella parte, così come anche a sinistra personaggi dell'antimafia come Arlacchi e Violante hanno voltato misteriosamente gabbana.
Potenza dei soldi e della paraculaggine italica.

mario genovesi 25.06.12 13:51| 
 |
Rispondi al commento

STATO DEGLI...

La stampa e l'informazione in generale imploderà nella sua ricerca dell' anti-grillismo e, quando non lo trova, se lo inventa.

Stanno cercando il fenomeno da esporre nel loro baraccone.

Ne hanno avuto tanti, gli manca l'ultimo.

Prude, prude talmente tanto che neanche le più energiche grattate riescono a dare sollievo.

Hanno bisogno di pianificare e standardizzare la politica: nuovi e vecchi pari sono per difendere i propri interessi.

Si potrebbe dedurre che l'anticamera del parlamento deve, per forza di cose, essere una casa di detenzione: il pedigree del parlamentare ha un suo valore.

La normalità e il buon senso sono sottigliezze che, loro ritengono, non interessano nessuno.

La loro implosione è vicina, saranno loro stessi ad innescare il detonatore, non sarà ad alta tensione ma gli effetti saranno i medesimi.

Ora si affacciano e, travestiti da olandesine, corteggiano Monti.

In realtà gli stanno preparando le misure per scaricarlo e candidarsi indisturbati e guidare il paese verso nuove sconfitte.

Dal momento che loro vivono anche attraverso la sovranità ricevuta in prestito e mai restituita, cercheranno di svenderla in tutti i modi... già sta accadendo.

Ritengono che non deve esistere alcuna autorità a loro superiore.

La troika ha fame di sovranità e gli stati non indipendenti stanno al gioco.

Grecia e Spagna in attesa dell'Italia? Attesa di cosa? Tutti siamo già dentro, non è la notizia a formalizzare l'appartenenza ma la politica che la esprime giorno per giorno.

La sovranità popolare e degli stati è morta.

L'unico modo per farla rivivere è rifiutare e ignorare gli accordi che l'hanno uccisa.

Reagire e agire, il resto è rinascita.

ZOMBIE.

By GFD


Le vertenze sul fronte personale se le vede il nostro padre nobile.

Sul fronte parlamentare appena varcata la soglia di palazzo Montecitorio e Madama, a tamburo battente, oltre all'integrazione necessaria del Programma (da realizzarsi prima possibile tramite l'implementazione di adeguati strumenti informatici che rendano effettivo il postulato Uno vale Uno) partiremo con l'abolizione dei finanziamenti pubblici all'editoria e agli house organ di partito e l'abolizione dell'albo dei giornalisti.

I falsi liberisti dovranno farcela con le proprie forze a restare sul mercato della disinformazione per compiacere i potenti di turno.

Sergio Pescara 25.06.12 13:48| 
 |
Rispondi al commento

adesso un altro fumo negli occhi avviene perche' che stiamo progredendo in coppa europa e cosi gli italiani in maggioranza coglioni non si proteggomo le terga dal governo tecnico e dai politici finiti (casini il serio, bersani la signora coriandoli, etc.etc.etc). se ieri sera avessimo perso (mi spiace per i nostri calciatori) sui giornali le notizie sarebbero state altre.
L'unica cosa che ci unisce e' il calcio : vai a capire.
in italia la maggioranza non si informa eppure avrebbe mille modi per farlo.
siamo una nazione inesistente e verremo mangiati.
le elezioni nel 2013 non sono sicuro che ce le faranno fare e comunque anche se le facessimo non cambierebbe niente tanto truccheranno i dati come in grecia.
ma e' mai possibile che il popolo greco ridotto alla fame per sempre voti per chi glielo ha messo nel c...? sono forse piu' coglioni di noi?
meditiamo.

serio serissimo 25.06.12 13:44| 
 |
Rispondi al commento

EURO SI EURO NO.
facciamo un ragionamento semplice,esiste una società chiamata
EURO composta da molti soci ma uno solo ne trae benefici
puzza la storia si o no!

pericle 25.06.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CASTE DI OGNI ORDINE E GRADO
Non c’è un’unica casta. Con l’avvento dell’unità economica europea, si sono moltiplicate le caste ed alle nostrane si sono aggiunte quelle di oltre confine. Mentre la Grecia è fallita, la sua casta ha assunto nel 2011-2012 oltre settantamila nuovi dirigenti pubblici che andrebbero ad aggravare l’insolvenza economica della nazione. I politici greci, il nucleo centrale di questa casta, pensano di far quadrare i conti appellandosi all’unità europea ed ai timori di un eventuale fallimento della moneta unica. Così, oltre ai costi della nostrana Casta parassitaria, noi italiani (come altri popoli europei) dovremmo accollarci anche quelli della Grecia. Quanto alla nostrana casta, è di stamane la notizia che alcune province intendono opporsi alla loro scomparsa, riferendosi a presunte tradizioni storiche come la battaglia medioevale di Anghiari tra Fiorentini ed Aretini, o ai gloriosi asburgici principati pre-unitari, o a bande autarchiche come i briganti di Melfi. Unitaria è la pretesa della nostrana casta: per motivi storici, culturali ed altro, le province non si devono abolire, ma moltiplicare. Chi paga il conto? Come per i Greci in fallimento, non si sa. Chi se ne avvantaggia? Risposta ovvia: la casta. Per la salvaguardia della tradizione popolare, di botto si sono svegliati alcuni parlamentari che pretendono lo sdoppiamento dell’Emilia - Romagna in distinte regioni che sarebbero da secoli culturalmente diverse. Ogni nuova regione avrebbe una Corte di Appello e propri assessorati per il turismo e le opere pubbliche. Proposte analoghe arrivano dalla Campania: due regioni, subito. Si deve istituire quella di derivazione longobarda (Benevento-Salerno-Avellino) e quella bizantina (Napoli-Caserta). Risorgono gli antichi ducati, i vassalli, i valvassori ed i valvassini: medioevo prossimo venturo. In questo scenario, i servi della gleba sarebbero i comuni mortali non rientranti nei ranghi casta.
Giuseppe C. Budetta

Giuseppe C. Budetta 25.06.12 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
ci vorrebbe un Travaglio x Grillo. Ecco cosa scriveva quando a sua volta subì un processo da Fininvest:

Per non vivere in un Paese semilibero e per poter dire e scrivere quello che penso senza subire processi, forse dovrò presto chiedere asilo politico a Istanbul?

http://www.beppegrillo.it/2005/04/fininvest_contr.html

All'epoca Fininvest lo citò semplicemente perchè secondo loro lo diffamavano e i giudici diedero ragione a Fininvest. Allora reclamava il diritto di critica ... ora a parti invertite non vale più?

Secondo me la cosa è semplice ... se uno critica dicendo bugie è giusto portarlo in giudizio x diffamazione o calunnia e non per questo significa che si limita la libertà.

Altrimenti si fa due pesi e due misure.

salvatore d 25.06.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo,
ho ancora molti dubbi sul movimento 5 stelle; certo in giro non credo si trovi di meglio attualmente e questo è un fatto.

Per convincere tante altre persone ad aderire al movimento, credo sia importante dire delle parole chiare sulla questione euro.

Non basta un piccolo, seppur importante, accenno sulla necessità di una discussione seria e aperta sulle implicazioni di un'eventuale uscita dalla moneta unica. E', a mio avviso, invece necessario andare molto più a fondo e costruire una posizione sul tema da parte del mov. 5 stelle, che sia chiara e basata sui dati.

Suggerisco, allo scopo, di prendere contatto con il prof. A. Bagnai che si sta occupando della questione euro ormai da più di un anno; quest'ultimo fornendo dati assolutamente ortodossi, presi da organismi internazionali, ha chiaramente dimostrato l'insostenibilità dell'€.

Pensaci, credo sia assolutamente indispensabile dare una spiegazione tecnico-scientifica del perchè per l'Italia sarebbe conveniente abbandorare la moneta unica, altrimenti al momento del collasso, che arriverà statene certi (vedi Stigliz, Krigman ecc.), il dividendo politico sarà ancora una volta incassato dal nano di arcore.

Ricordatevi che Berlusconi seppur con tutti i suoi limiti, di una cosa non può essere accusato: quella di non riuscire a capire gli umori e i desiderata degli italiani. Attenzione perchè ci sta riuscendo ancora una volta, mentre l'ingenuo e inutile Bersani difende a spada tratta l'euro.

Il mio è un consiglio spassionato che in cuor mio già so che non verrà ascoltato, ma almeno potrò dire a me stesso che ci ho provato.

filippo d. Commentatore certificato 25.06.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le famose armi di distruzione di massa sventolate dalla
CIA presenti in iraq dove sono?
la guerra con il vietnam costata al popolo vietnamita
milioni di morti, partì da una falsa notizia diffusa su
un attacco da parte di una nave vietnamita solo dopo molti
anni ammisero che si trattava di un falso creato ad arte
per giustificare una vera e propria invasione militare.
le torri gemelle? qualcuno crede veramente che siano crollate a causa degli impatti con gli aerei?
la struttura era costituita da acciaio ricoperto in grado
di resistere a temperature fino a 2000 gradi il carburante
degli aerei arriva al massimo a 800 e mi fermo qua potrei
smontare tutta la faccenda in 10 minuti.

pericle 25.06.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

…. segue Quarta parziale risposta all’articolo di Giancarlo Perna - 25 giugno 2012, 09:35 – “Il Giornale”.

Nonostante avesse ingaggiato diversi attori, egli stesso si esibì singolarmente in spettacoli ideati da lui stesso.
Le Mirliton era il nome di un locale per cabaret aperto nel luglio del 1885 dal cantante e Aristide Bruant in boulevard Rochechouart 84, nei locali del vecchio Le Chat Noir di Parigi.
Il locale “Le Mirliton” era frequentato da un pubblico eterogeneo, divenendo poi di gran moda, che ascoltando Bruant, si ispirava a partecipare attivamente alla risoluzione di temi e questioni, tratti dalla realtà.
(Gianni Sabàto)

Giovanni Antonio Sabato, Roma Commentatore certificato 25.06.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento

quindi la scelta per le donne in italia sarà tra il bunga-bunga (berlusconi) o il burka-burka (grillo).
Io conosco un po' di maschi iraniani, sono dei frustrati sessuali da paura, colpa della repressione che vede le donne solo come oggetti sessuali, da coprire con strati e strati di tessuto nero. Ah e i matrimoni a ore per consumare rapporti sessuali? Ti sposi un paio d'ore, giusto il tempo per far robe.
Guardatevi un po' di Marianne Satrapi , è fumetti, la capisce perfino Grillo.

F.C, 25.06.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quarta parziale risposta all’articolo di Giancarlo Perna - 25 giugno 2012, 09:35 – “Il Giornale”.

Nessuno è mai apparso o rimasto quel che era: “un comico di cabaret”, dedicandosi, in molti casi, invece, a supportare, contemporaneamente, mettendole in luce, le problematiche dei meno abbienti, dei meno fortunati, delle questioni sociali, economiche e politiche.
Come ad esempio, ma è un esempio tra i tanti, quello di Aristide Bruant (Courtenay, 6 maggio 1851 – Parigi, 10 febbraio 1925), che è stato un cantautore e cabarettista francese.
Conosciuto anche per essere apparso in una locandina di Henri de Toulouse-Lautrec, nella quale viene rappresentato come un uomo dalla sciarpa rossa e dal cappotto nero.
Dopo la morte del padre, all'età di quindici anni, Louis Armand Aristide Bruant lasciò la sua città natale per cercare un lavoro altrove.
Arrivò quindi nel quartiere artistico di Parigi, Montmartre, dove frequentò locali e caffè in cui poteva dare espressione al proprio talento.
Nonostante provenisse da una famiglia benestante, ben presto imparò la lingua del popolo parlata nel quartiere e nei caffè di Montmartre, una lingua usata persino nelle sue canzoni che trattavano delle cosiddette guerre dei poveri.
Iniziò ad esibirsi a piccoli concerti e commedie organizzate da locali di quartiere, esibizioni che gli permisero di apparire nel locale Le Chat Noir, che gli diede la notorietà e gli diede l'opportunità di conoscere e diventare amico di Henri de Toulouse-Lautrec.
Nel 1885 Bruant inaugurò il suo primo locale a Montmartre chiamato “Le Mirliton”.
Nonostante avesse ingaggiato diversi attori, egli stesso si esibì singolarmente in spettacoli ideati da lui stesso.
Le Mirliton era il nome di un locale per cabaret aperto nel luglio del 1885 dal cantante e Aristide Bruant in boulevard Rochechouart 84, nei locali del vecchio Le Chat Noir di Parigi.
... segue

Giovanni Antonio Sabato, Roma Commentatore certificato 25.06.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento

quindi la sclita per le donne in italia è sempre la stessa: o il bunga-bunga o il burka-burka.
Io conosco un po' di maschi iraniani, sono dei frustrati sessuali da paura, colpa della repressione che vede le donne solo come oggetti sessuali, da coprire con strati e strati di tessuto nero. Ah e i matrimoni a ore per consumare rapporti sessuali? Ti sposi un paio d'ore, giusto il tempo per far robe.
Guardatevi un po' di Marianne Satrapi , è fumetti, la capisce perfino Grillo.

fc 25.06.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ed eccoci che il vate ci spiega che in iran si sta bene anzi benoissimo,che i morti della rivoluzione iraniana sono una invezione dei giudei. forse é meglio lavarsi il sangue dalle mani di quella povera studentessa iraniana straziata dai pasdaran.mi sembra di sentire i vecchi comunisti che andavano in russia e ritornavano incensando il prode comunismo sovietico.certo chi se ne frega delle migliaia di morti rivoluzionari iraniani quando il cognato costruisce autostrade.e poi ci sono i giudei che manovrano il mondo ,quali assonaze con il baffetto tedesco. in ungheria si fanno statue al dittatore che impose le leggi razziali..che sia un amico di grillo??
e la siria ..bisogna vederci chiaro e la ogni giorno vengono sterminati donne e bambini
fosse per il grillo vater non una ma cento mille centomila szebreniza. ance li dicevano che forse tutto non eraq chiaro e che bisognava vederci meglio quando Vladic sterminava 12000 persone
se questa é la tu apolicia estera caro grillo vater che dio ci salvi

luca nobili Commentatore certificato 25.06.12 13:15| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.comune.parma.it/notizie/news/SICUREZZA+E+QUALITÀ+URBANA/2012-06-25/Presa-di-posizione-dellAssessore-allAmbiente-del-Comune-di-Parma-Gabriele-Folli-circa-gli-effetti-sulla-salute-pubblica-dellinceneritore.aspx

25.06.12 / SICUREZZA E QUALITÀ URBANA

Presa di posizione dell’Assessore all’Ambiente del Comune di Parma Gabriele Folli circa gli effetti sulla salute pubblica dell’inceneritore
In questi giorni è stato pubblicato il sesto libro della collana “Quaderni di Moniter” che presenta i risultati epidemiologici effettuati sulla popolazione dell’Emilia Romagna stessa. L’Assessore all’ambiente Gabriele Folli ha rilevato come vi siano alcuni aspetti legati al monitoraggio che non sono per nulla rassicuranti.

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 25.06.12 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Corriere della Sera

Intervista di GRILLO A UN QUOTIDIANO ISRAELIANO

Grillo e la politica estera, dal Mossad all'Iran.

«Mia moglie è iraniana, lì la donna è al centro della famiglia Bin Laden non era tradotto bene, me lo ha detto mio suocero»

Dal nostro corrispondente FRANCESCO BATTISTINI

Le nozze tra Beppe Grillo e Parvin Tadjik, iraniana, nel '96 (Ansa)


GERUSALEMME - I massacri in Siria? «Ci sono cose che non possiamo capire. Non sappiamo se sia una vera guerra civile o si tratti d'agenti infiltrati nel Paese». L'Iran di Ahmadinejad? «Un giorno ho visto impiccare una persona, su una piazza di Isfahan. Ero lì. Mi son chiesto: cos'è questa barbarie? Ma poi ho pensato agli Usa. Anche loro hanno la pena di morte: hanno messo uno a dieta, prima d'ucciderlo, perché la testa non si staccasse. E allora: che cos'è più barbaro?». E i diritti delle donne? «Mia moglie è iraniana. Ho scoperto che la donna, in Iran, è al centro della famiglia. Le nostre paure nascono da cose che non conosciamo».

IN IRAN L'ECONOMIA VA BENE - Nemmeno un po' preoccupato da quel regime? «Quelli che scappano, sono oppositori. Ma chi è rimasto non ha le stesse preoccupazioni che abbiamo noi all'estero. L'economia lì va bene, le persone lavorano. È come il Sudamerica: prima si stava molto peggio. Ho un cugino che costruisce autostrade in Iran. E mi dice che non sono per nulla preoccupati». Ma Ahmadinejad vuole cancellare Israele dalle mappe... «Cambierà idea. Non penso lo voglia davvero: lo dice e basta. Del resto, anche quando uscivano i discorsi di Bin Laden, mio suocero iraniano m'ha spiegato che le traduzioni non erano esatte...». Perché, nessun dubbio, c'è una lobby ebraica che controlla il sapere: «Tutto quel che in Europa sappiamo su Israele e Palestina, è filtrato da un'agenzia internazionale che si chiama Memri. E dietro Memri c'è un ex agente del Mossad. Ho le prove: Ken Livingstone, l'ex sindaco di >>>

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 25.06.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Io spero che l'intervista del Corriere sia un fake..."

Io invece spero che sia tutto vero perchè Grillo ha semplicemente detto ciò che tutti sappiamo benissimo, ma che molti per paura o calcolo fanno finta di non vedere e non vogliono dire.
Fatevi due semplici domanda:
Quali sono i paesi nel mondo che effettivamente possiedono missili balistici intercontinentali e ordigni atomici?
Chi è l'unico paese al mondo ad aver usato una bomba atomica?...

Non c'è altro da aggiungere.

lizic livin 25.06.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il quotidiano "Il giornale" è carta igienica!

Io non mi ci pulirei nemmeno il c... perchè non sono degni nemmeno di quello. Troppa grazia!

Silvia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Ho acquistato Vivessere, mai preso, mensile di cultura e spettacolo,il numero 5 giugno 2012, dovreste trovarlo ancora in edicola.
Titola in copertina:
Beppe Grillo 63 anni "megafono" del movimento 5 stelle
L'altro Berlusconi.Analisi del fenomeno:
la sua battaglia,il suo linguaggio,il suo successo.

Poi:
Vladimir Lussuria
Grillo non è una speranza per i gay.

Un vero "trattato" .

Alessandra Mammola 25.06.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

http://www.parmasera.it/politica-cittadina/pizzarotti-contrattacca-posso-sbagliare-ma-parma-e-con-me-lintervista.jspurl?IdC=1618&IdS=1618&tipo_padre=0&tipo_cliccato=0&id_prodotto=24215&tipo=0&css=&com=c

Sindaco Pizzarotti, è già finita la sua luna di miele con Parma?
«Sarà forse finita con quei 2 o 3 consiglieri di minoranza che sono lì solo per fare polemica. Ma la gente, ve lo assicuro, continua a seguirci e comincia a capire che l’interesse dei media sta solo nella speranza di beccarci in castagna. Che cosa può interessare agli italiani se manca un assessore a Parma?».

La figuraccia delle dimissioni di Bruni non si poteva evitare?
«E’ stato un inciampo, me ne sono preso tutte le responsabilità. Comunque non appena è emersa l’incompatibilità ha rimesso il mandato. Oggi ci sarà il nuovo assessore».

Ma è vero che Grillo si è arrabbiato moltissimo?
«Lo hanno scritto i giornali. Io che l’ho sentito al telefono vi posso garantire che mi ha detto di andare avanti e di fregarmene».

Che senso ha che un assessore appena nominato senta il bisogno di chiarire che non conosce di persona Grillo?
«Nessuno. Infatti non è stata una necessità dell’assessore Ferraris ma la risposta ad una precisa domanda».

È però innegabile che qualche volta Grillo il becco ce l’abbia messo e il Tavolazzi–gate ne è la testimonianza?
«Su Tavolazzi è già stato detto tutto. Per altro il Comune di Parma non ha più un direttore generale e quindi se ne riparlerà qualora dovessimo decidere di reintrodurlo. Nel frattempo però per quel posto sono arrivati più di 500 curricula, quindi non ci sarà che l’imbarazzo della scelta».

Che cosa risponde a chi la accusa di un’eccessiva presenza sui media e di essersi fatto scrivere un libro addosso?
«Questione libro: ho accettato solo perché il ricavato andrà tutto in beneficienza. Questione interviste: mi hanno chiamato tutti. Se non rispondo dicono che me la tiro o che mi nascondo. Se rispondo che voglio mettermi in mostra.

continua nei sc


Casaleggio e Grillo fatevi vedere spesso insieme, nei video nei post , in modo tale che sia chiara per tutti la vostra vicinanza ; ogni vostra vicinanza vale un punto percentuale nei sondaggi............. qua non si scerza......... si va ad elezioni presto dobbiamo essere pronti!!!!!!!!!!!!Coraggio fratelli di italia

illuminati lugi carlo 25.06.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma Beppe??!!!

In Iran l'economia va bene?...E' come dire che Mussolini in Italia ha cotruito i ponti e le strade...e quindi??

Ma per piacere!!!!

emanuele c., Torino Commentatore certificato 25.06.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Blog.
Non sono particolarmente in tema, ma nella realtà io penso che continuiamo a discutere delle molte sfacettature figlie di questo sfascio istituzionale ed economico mondiale e delle sue varie influenze sui vari stati.
Sembra che si capiscano origini e ragioni, ma credo che siano le soluzioni che meglio ci si adattano, quello che noi dovremmo cercare.
In un sistema marcio, chiunque è marcio, qui nessuno va assolto.
Nemmeno noi cittadini che per anni abbiamo accettato di votare gli stessi avvoltoi decerebrati.
Euro si o euro no?
Personalmente dico euro no.
Perche' nn penso che con una svalutazione del max 20/30%,si starebbe peggio di oggi.
Oggi la sola cosa che possiamo fare è continuare a pagare un debito che cresce in continuazione ,a scapito di qualsiasi tipo di welfare e capendo che alla prossima tornata inizieremo a svendere quel pochissimo di sano che in Italia è rimasto sia di risorse naturali che di aziende.
Non c'è nessuna possibilità di una ripresa economica, il tessuto sociale produttivo è stato ed è ancora oggi semplicemente cancellato, fra fallimenti, delocalizzazioni etc.
Quale stato al mondo, senza moneta in circolo puo rilanciare l'economia?
Senza considerare che il gettito fiscale, per questa ragione finirà e quindi il debito schizzera ancora piu' in alto.
Tornare a qualsiasi moneta sovrana non è uno scherzo, rinegoziare un debito come il nostro tanto meno.
Beh rinunceremo a qualcosa oppure a molto, riformeremo lo stato, ma ora rinunciamo a tutto in favore di niente, o meglio, di una voragine senza fondo.
Non è nemmeno piu' un suicidio assistito, è solo un massacro.
Penso inoltre che le ns esportazioni andrebbero alle stelle alla faccia della germania, finalmente, visti i costi delle ns merci.
Sono stanca di vedere che il bicchiere dove sto annegando gli altri lo chiamano oceano.
Sono stanca di balle, datemi la mia moneta, datemi uno stato decente e delle persone oneste.



fosse la volta buona 25.06.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento

.....segue Terza parziale risposta all’articolo di Giancarlo Perna - 25 giugno 2012, 09:35 – “Il Giornale”.
Tale essere “prevenuti” nel leader del Movimento 5 Stelle, nello stare così attenti a sottolineare, puntualmente, quanto siano o meno rilevanti vocaboli e frasi, oppure un intero discorso, non tengono, in modo preterintenzionale, debitamente conto di quanto è inseriti all’interno di un contesto, ben chiaro e definito, che permette di coglierne appieno il senso.
Il contesto (i cittadini), dunque, non è soltanto la cornice del significato, bensì il vero e proprio sfondo, cioè lo specchio dei cittadini, senza i quali il Movimento 5 Stelle, sino a prove elettorali contrarie (sinora peraltro molto positive), perderebbe immensamente di valore e, se vogliamo, colore, al contrario si rafforza, sia il valore che il colore, come sta avvenendo, vivendo l’esperienza di seguire il proprio specchio (il proprio leader).
(Gianni Sabàto)


Giovanni Antonio Sabato, Roma Commentatore certificato 25.06.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe falli neri quelli de "il Giornale"!!

Beppe Grillo da Oscar Ha la fedina sporca ma recita da santo
Vive all’opposto di come predica e pensa il contrario di ciò che dice. Da ragazzo voleva giocare nella Sampdoria, incontra Baudo poi la Rai lo caccia. E si ricicla imbonitore politico
di Giancarlo Perna - 25 giugno 2012, 09:35

Ora che Beppe Grillo è un leader, abbiamo un altro spiantato che ha.....

http://www.ilgiornale.it/interni/grillo_arcangelo_legalita_condanne_e_condoni_fiscali/25-06-2012/articolo-id=593998-page=0-comments=1

Andrea T., Rapallo Commentatore certificato 25.06.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Terza parziale risposta all’articolo di Giancarlo Perna - 25 giugno 2012, 09:35 – “Il Giornale”.

Nel restare nell’ambito dei modi di dire (arrampicarsi sugli specchi), tentiamo ora di esaminarlo un po’ più approfonditamente.

E’ chiaro a tutti ciò che si intende quando si afferma che qualcuno si sta “arrampicando sugli specchi”.
E’ interessante però notare che, nell’ambito della partecipazione politica, chiunque pronunci questa frase non fa alcun riferimento (nemmeno mentale) al suo significato reale, cioè al fatto di tentare materialmente di arrampicarsi su di una superficie riflettente, che non significa altro che l’attuale situazione politica (dei partiti), ha vissuto soltanto di riflessi, di tale specchio, e non può ancora continuare, essendo oggi i cittadini, più specchi che riflessi.
Gli aderenti al Movimento 5 Stelle, sono gli specchi che non hanno più, tuttavia, superfici lisce alle quali non ci si può arrampicare.
Il Movimento 5 Stelle, astraendosi consciamente dall’arrampicarsi sugli specchi, manifesta l’utilità di tale gesto per applicarlo al contesto attuale in cui è stato esclamato il modo di dire.
In questo caso quindi, il significato letterale di ciò che si dice, viene lasciato da parte, per cogliere invece solo il senso della metafora ed applicarlo di volta in volta a casi differenti, i quali non hanno ovviamente alcun legame con il senso letterale insito nel desiderio di “arrampicarsi sugli specchi”.
L’importanza che rivestono il contesto e la sua relazione, hanno un significato: raggiungere ciò che gli altri ritengono impossibile, cercando di ostacolarlo.
... segue

Giovanni Antonio Sabato, Roma Commentatore certificato 25.06.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilgiornale.it/interni/grillo_arcangelo_legalita_condanne_e_condoni_fiscali/25-06-2012/articolo-id=593998-page=0-comments=1

Coscienza Tua1 (seneca300) Commentatore certificato 25.06.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL RISCHIO CHE CORRONO I GRILLINI: L'ASSALTO DELLA STAMPA ERA PREVENTIVATO - http://diarioantipolitico.blogspot.it/2012/05/il-rischio-che-corrono-i-grillini.html

Diario Antipolitico 25.06.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna fanaticheria in quanto detto. Solo osservazione obiettiva delle cose ed idee che vengono da dentro, da un irrinunciabile desiderio di libertà.
Francesco Roma*****
Cinque Stelle
RM

Francesco Roma***** 25.06.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento

pizzarotti qua pizzarotti la ma quanti geni su questo blog
se siete così capaci perchè non vi siete esposti in prima
persona proponendovi come candidati?
pizzarotti non so se tu leggerai questo commento hai tutta
la mia solidarietà,nessuno nasce imparato vi farete un pò
di esperienza e sono sicuro che dopo un periodo di rodaggio
le cose andranno bene,sarà sufficiente una amministrazione
corretta per ottenere un buon risultato.
nessuno ti chiede miracoli e nessuno se ne aspetta ma tutti
siamo con te.

pericle 25.06.12 12:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Vista la sentenza ALDROVANDI e visto che il ministero ancora non ha preso provvedimenti amministrativi verso i 4 agenti CONDANNATI DEFINITIVAMENTE PER OMICIDIO, anzi usa ancora il condizionale..."se ci stati abusi"...."sembrerebbe,," ecc.

OT proposta per il programma 5 stelle:
1) In caso di agenti di polizia RINVIATI A GIUDIZIO per omicidio o lesioni volontarie, sospensione OBBLIGATORIA fino alla sentenza definitiva.

2) In caso di sentenza definitiva, PERDITA IMMEDIATA DEL POSTO DI LAVORO, DEI CONTRIBUTI PENSIONE e INTERDIZIONE A VITA DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.12 12:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi fanno spesso una domanda e per fortuna sempre più spesso
Perché Grillo?
Domanda giusta come tutte le domande formulate per comprendere, per approfondire, per ricercare se vi siano strade percorribili in alternativa e sostituzione di quelle già percorse e che rassomigliano oggi più che mai a quei cavalcavia che terminano al terzo pilone e con avanti il vuoto per non andare da nessuna parte. “Non ce la faccio posso più” il motivetto cantato da Grillo in modo accorato è il succo di tutta un’enciclopedia di delusioni, danni ricevuti, annullamenti di persona e di dignità lavorativa, di appropriazioni indebite aggravate e continuate a vantaggio di pochi a danno dei molti, di ignavia nei confronti dei problemi della società, dei deboli e degli anziani degli indifesi, degli studenti di ogni grado ed istruzione, e di milioni di lavoratori di ogni settore. Non occorrono veggenti o sfere di cristallo per vedere con occhi puliti e non offuscati dall’ira se pur legittima e comprensibile come espresso dal Dalai Lama che senza unadiversa,nuova,intelligente,pulita,equlibrata,rispettosa,umana,sensata,globale,rinnovata,corale,unificata,non gratuitamente violenta ,corretta, raziocinante ,lungimirante e potremmo continuare all’infinito, nulla dicevamo, potrà mai nella realtà cambiare in meglio per tutti noi. “Non ce la faccio più” contiene tutto questo non come lamentela canterina come semplicemente potrebbe apparire ma come proposizione ,intuizione, riscoperta di valori e di persone con un talento assai più grande degli interessi economici ormai dominanti e prevaricanti in ogni manifestazione della nostra vita. Strano mi dicevano degli amici che non abbiano tassato ancora il respiro di ognuno di noi in un paradosso delirante.:) Occorre cambiare lo stato attuale delle cose nella realtà. Lasciamo agli imbonitori legalizzati le chiacchiere. Lunga vita quindi al Mov.to Cinque Stelle, energia inarrestabile di un risveglio collettivo e nuovo modo di essere persone. Nessuna fa

Francesco Roma***** 25.06.12 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Davvero grandioso, l'articolo di Messora su Casaleggio, Beppe ed il M5S.

http://www.byoblu.com/post/2012/06/24/Gli-americani-dietro-a-Grillo.aspx

Silvia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.12 12:30| 
 |
Rispondi al commento

C'è un imbecille che da mesi qui implora piagnucolando
facce tarzan...facce tarzan...facce tarzan

essendo evidentemente un TARZANELLO si sente solo e cerca compagnia.

Ma la colpa è solo sua, se leccando a tutta forza, gli altri tarzanelli se li è ingoiati tutti.

Tore Criscienz () Commentatore certificato 25.06.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando mancano le argomentazioni , la pratica più diffusa è l'insinuazione. E' una gogna mediatica che dovrebbe essere messa in conta da tutti coloro che hanno il coraggio di andare contro-sistema. L'unica consolazione è il consenso che comunque si ottiene con le "proprie" idee e progetti.
E questo credo che il M5S può andarne fiero !! qualunque cosa si dica di esso e qualunque calunnia gli si ascriva .

Alessandro DSP, Palermo Commentatore certificato 25.06.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Sarò sintetico:

1) Non mi piace la difesa ad oltranza di Pizzarotti & C., velata in questo post ed esplicita in quello a fianco, il ragazzo si è dimostrato quantomeno sprovveduto, speriamo non impreparato;

2) Beppe è inutile che ti incazzi coi giornalisti, lo sapevi benissimo che avrebbero cominciato a tirarti palate di M., poi quella frase su colpire ed educare è proprio fuori luogo, anche come battuta;

3) Sull'Euro ti do piena ragione, ma a parte il fatto che dei referendum in questo Paese se ne fottono, mi chiedo: "sarebbe mai passato?" C'è stata tanta di quella campagna mediatica sull'Europa Unita e l'Euro presentati come la panacea di tutti i mali che ricordo benissimo gli sguardi della gente che pensava fossi un alieno quando, ai tempi, dicevo che sarebbe stata una catastrofe. Gli stessi sguardi degli amici a cui avevo consigliato di aprire un'attività nei Paesi ex blocco sovietico invece di fare quello che già facevano in Italia in Spagna o altri Paesi del vecchio blocco UE.

Donato Tobi () Commentatore certificato 25.06.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando il M5S prese un così vasto consenso alle precedenti votazioni amministrative pensai subito: che peccato, non ci voleva, avrei
preferito che questo vasto consenso lo avesse preso alle successive votazioni politiche. Il fatto di aver avuto subito un così vasto consenso prima delle politiche ha puntato in modo eccessivo l'attenzione dei nemici di M5S ovvero i partiti sanguisuga che ci hanno governato fino adesso. Da qui fino alle prossime politiche il M5S sarà il bersaglio preferito di tutti i parassiti di questa repubblica che per sperare di salvarsi dovranno cercare di far morire il M5S sul nascere. Per questo è vitale che M5S, prima delle prossime politiche, non faccia passi falsi, non dia l'impressione di litigiosità interna poichè i vari detrattori ci vanno a nozze con simili pretesti. Grillo deve fare da paciere, buttare acqua sul fuoco per impedire la nascita di dissidi interni che possano minare la credibilità del movimento. L'IDV, tutto sommato, potrà essere in futuro un possibile interlocutore del M5S e non un nemico; il Fatto Quotidiano può essere un buono ed imparziale diffusore dei buoni propositi di M5S (ed anche dei cattivi propositi se ve ne saranno).
Una tra le tante prove difficile di M5S sarà quella di non suicidarsi ed è per questo che Grillo dovrà dare il massimo per impedire
che M5S collassi su se stesso altrimenti milioni di brave persone si ritroverebbero di nuovo senza rappresentanza.
Il meno è fatto, il bello deve ancora arrivare!

Nicola canelli 25.06.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Non lamentiamoci troppo per favore !
Non si sapeva quale era lo scenario nel quale si operava e si opera !?
C'è un solco tra i cittadini non "appartenenti" ai partiti e quelli appartenenti !
I non apparteneneti possono pure morire di fame, di suicidio, di crisi creditizia, di mancanza di lavoro, di vergogna, di diffamazione.
Gli appartenenti godono di ottima salute a parte il fastidio insistente, onnipresente persistente di un pesante odore di merda che si portano appresso.
Ma si sa, all'odore ci si abitua finchè nessuno decide che è ora di far pulizia.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Come il Dalai Lama si trova in Basilicata per l'inaugurazione di una cosa bellissima ideata e portata ha termine da Betty williams premio nobel che nessuno ne parla o ben pochi , anche tu Beppe sei meraviglioso , ma nessuno sa piu' distinguere i veri valori perche' la moltitudine non li conosce nemmeno.
grazie un saluto

Biampietro Fraccari londra

Giampietro fraccari 25.06.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Beppe ... :( ... Hai voluto giocare un gioco sporco, del quale non detieni le redini e per il quale non sei dotato della dovuta disinvoltura di chi invece a questo sporco gioco ci si dedica da decine di anni.

Sei entrato in politica? e mo son cazzi tuoi!!!

Prendi la metafora del palazzo: "Se vuoi abbatere un palazzo, lo picconi da dentro o da fuori? Domanda facile facile.

Fabio 73 (aktarus) Commentatore certificato 25.06.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seconda parziale risposta all’articolo di Giancarlo Perna - 25 giugno 2012, 09:35 – “Il Giornale”.

Rifugiato (o, più diffusamente, rifugiato politico) è un termine politico (in altri contesti anche giuridico), che indica chi è stato messo da parte a causa di discriminazioni partitiche, e trova ospitalità in un movimento o altro partito.
Il Movimento a 5 Stelle, è un movimento di cittadini liberi, in un certo senso di “rifugiati politici”, che hanno anche subìto, per un verso civico, discriminazioni dalla classe politica di questo Paese.
Tali cittadini, non trovano rifugio nella politica, essenza della loro vita per il bene comune, ma trovano rifugio nel movimento, per sottrarsi ai partiti, che vivono all’opposto di come predicano e pensano il contrario di ciò che dicono.
I cittadini a 5 Stelle, vivendo all’opposto, predicando all’opposto, pensando al contrario, esprimono un loro diritto di satira più profonda verso tali partiti.
(Gianni Sabato)

Giovanni Antonio Sabato, Roma Commentatore certificato 25.06.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Io spero che l'intervista del Corriere sia un fake...

Alberto Riviani 25.06.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Pagliuzze, moscerini, bastoin, assi innoccenti, travi, travettoni e chi più ne ha ne metta...

Ma cosa ti aspettavi Beppe? che ci avrebbero accolti a braccia aperte?, già il fatto che ci considerano l'anti-"sistema", già con quest'affermazione la dicono tutta, perchè loro si considerano il "sistema"; ma il sistema di cosa?, delle frodi, delle truffe, tangenti, leggi ad personam, peculato, casta, abusi e privileggi assurdi, vitalizzi, clientelismo, nipotismo etc...

Sarebbe più opportuno che ci chiamassero anti-"parasiti" dello stato Italiano.

Dico solo una cosa, a tutti quelli che sono contro Beppe ed il M5S: non siete d'accordo con noi, noi siamo solo dei luridi demagoghi... Rispetto la vostra opinione, però sarebbe opportuno che anche voi vi attivaste per creare un'alternativa, con il fine di contrastare gli attuali parassiti (anche se loro si definiscono sistema) dello stato.

Questo è il nostro modo di cambiare le cose, non siamo perfetti, ma bisogna cominciare; ad ogni modo, se voi avete idee diverse, che presumete migliori, mettele in pratica; almeno non fate solo chiacchera fine a se stessa.

Vi ricordo anti-movimento, che alle nostre idee e parole seguono fatti, perchè il nostro obiettivo è ridare sovranità al popolo, e allontanare i parassiti dallo stato, inoltre vogliamo formare una società responsabile nei confronti dell'ambiente, dell'energia, etc..

Attualmente questo attuale lo chiamano sistema..., di degrado, usurpazione di diritti, distruzione del futuro dei giovani, grazie alla schiavitù del precariato, senza diritti e niente.

Questo "sistema", come lo definiscono loro, è un l'inferno in terra, và dismesso subito, e riformato con uno migliore.

Chi ha propositi per realizzare ciò, è certamente il ben venuto, a patto che l'obiettivo sia lo stesso, anche se non condivide il nostro modo di fare o pensiero.

Alex Picconatore 25.06.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

avete notizie da Parma? e li che ci si gioca il futura....

enzo rossi 25.06.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Prima parziale risposta all’articolo di Giancarlo Perna - 25 giugno 2012, 09:35 – “Il Giornale”.
Di alcuni giornali, non sempre, e loro alcuni addetti (giornalisti), non sempre, è proprio vera la loro condizione, come si può evincere, per analogia, nel “De brevitate vitae (decimo libro dei Dialoghi di Lucio Anneo Seneca).
« Omnium quidem occupatorum condicio misera est, eorum tamen miserrima, qui ne suis quidem laborant occupationibus; ad alienum dormiunt somnium, ad alienum ambulant gradum, amare et odisse – res omnium liberrimas – iubentur »
« Di tutti gli affaccendati invero è misera la condizione, ma la più misera è di quelli che neppure s’affaticano nelle proprie faccende; secondo il sonno altrui dormono, secondo il passo altrui camminano, odiano e amano – gli affetti più liberi e spontanei – a comando »
(Gianni Sabàto)

Giovanni Antonio Sabato, Roma Commentatore certificato 25.06.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Dice che grillo non solo e' amico di forza nuova, non solo è amicone dei leghisti ma è pure un po' nazista...
http://www.corriere.it/politica/12_giugno_25/dal-mossad-all-iran-grillo-battistini_1bdbada6-be8b-11e1-8494-460da67b523f.shtml

BTW non sapevo che la moglie di grillo fosse iraniana. bin laden non è stato tradotto male, lunga vita a bin laden...In iran si sta bene (a parte che tu non ti metta contro il governo al che ti stuprano e uccidono, ma che vuoi che sia, le autostrade si costruiscono cosi' bene, e il ponte è bello resistente con un cadavere o due di dissidenti dentro...)
ah piu' burka per tutte anche

fc 25.06.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo i giornali stamattina ho capito che siamo più forti di quello che crediamo perchè è partita una campagna di delegittimazione di Grillo talmente violenta che non può avere altra spiegazione. Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare. Viva il M5s

Franco M., Bergamo Commentatore certificato 25.06.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

IL 'SISTEMA' ASSEDIATO

Il 'sistema' non si arrende e si difende con tutte le forze a sua disposizione.
Il sistema non è una organizzazione,è una malattia che si è impadronita della politica,del sistema bancario,dei vertici ecclesiastici,dei generali dell'esercito e della finanza,del quirinale e dei servizi segreti.
Ci sono cittadini conniventi col sistema,sono quelli che lavorano grazie ad un voto 'speso bene',ad una raccomandazione di una segreteria di partito,alla conoscenza o al grado di parentela con un 'pezzo grosso'.
Questi cittadini sono la prima linea di difesa,sono contro chiunque denunci corruzione e collusione,sono quelli abituati ad avere lo stipendio 'per fiducia' come le leggi emanate dal nostro parlamento,quelli che hanno un terreno edificabile che prima era una sporca palude mai bonificata,sono dei manager inconsapevoli,dei direttori mai presenti,insomma la feccia della nostra società,la palla al piede della produttività.
Se non ci riescono gli stolti entra in guerra la tv con tutta la sfilza dei media a pagamento fino ai giornalini che si leggono nelle sale di attesa dei dentisti.
Non importa cosa pubblicare,l'Italiano è abituato ad assimilare merda,basta che si insinui il dubbio.
Ma se la rete riesce a penetrare anche la barriera dei media allora bisogna passare alla fase 3.
La fase 3 è l'apoteosi dell'ipocrisia del governare con una alternanza su carta delle forze politiche ma praticamente mai realizzata in Italia.
E' lo zoccolo più duro da scalfire,è la carriera politica per discendenza,è la faccia di bronzo dei vari ballarò,è l'inettitudine fatta persona,è il patto di coesistenza e di alleanza che li tiene tutti uniti in una forma ben architettata di finta litigiosità.
Quando anche il nocciolo comincia a vacillare ci sono le ultime cartucce come mario monti o gli europei.
Il sistema però non ha fatto i conti con i fondamentalisti della verità,questi si sono accampati da anni fuori il castello e se ne andranno solo quando lo espugneranno.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 25.06.12 11:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

http://orsattipietro.wordpress.com/2012/06/24/dalleditto-bulgaro-alleditto-al-pesto-grillo-giornalisti-portarne-in-tribunale-solo-alcuni-per-educarne-molti/

paolo porrini, bn Commentatore certificato 25.06.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Anche io ho letto sul corriere della sera,che grillo faceva pubblicità a forza nuova. GRRRRR,e un paio di giorni che vomito,poi vengo sul blog,incazzato nero(intanto col corriere mi ci sono pulito il posteriore e leggo che era tutta una kakka!! PHUAAA
Possibile che non sono stati presi tutti i giornalisti e messi in galera,per falso allarme democratico,e attentato alla costituzione,per aver diffuso,e cercato di impedire in modo fraudolento il normale svolgimento democratico del programma del movimento 5 stelle,infangando i rappresentanti di codesto movimento.
Ora l'arrabbiatura chi me la paga? Quei dementi di giornalisti ruffianizzati,dovrebbero stare,nei walter cross sparsi in giro per la città,dove non c'è carta igienica,la gente userebbe la loro lingua per pulirsi il posteriore.
Ora,e Grillo che fa? non vorrà stare con le mani in mano? Bisogna che certi kakka giornalistiche,vengano radiati per truffa,e abuso della credulità popolare,visto che abusano del popolo italiano e visto che io credo nel movimento 5 STELLE,il corriere della sera ha abusato del mio bisogno di credere in un movimento politico ONESTO,e non di un sistema politico,che usano le penne di escremento viscerale di quelle nauseabonde persone che fanno vomitare con le loro kakkate.

gianpaolo onnis 25.06.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento

buona settimana a tutti.
in continuazione dell'elenco delle cose dannose
alla nostra salute:
I PRODOTTI OREAL PIU' VOLTE DENUNCIATA PER
SOFISTICAZIONI.
DOVE SONO ANDATE A FINIRE LE MIGLIAIA DI
TONNELLATE DEL CONCIME FATTO CON LE OSSA ANIMALI?
CHE PROVOCA MALATTIE GRAVISSIME?
GIRO LA DOMANDA AI CARABINIERI DEL NAS PER INDAGARE. TEMPO FA UN CONOSCENTE MI DISSE CHE
PROBABILMENTE ERANO STATE IMMAGAZZINATE ANCHE
NEI DEPOSITI DELL'AIMA IN ATTESA DI TEMPI
MIGLIORI!!!!! CIOE' IN ATTESA DI FARCELI
REINGOIARE!!!!
LE COSI' DETTE FORZE DELL'ORDINE? INVECE DI
MANDARLI A SCORTARE QUALCHE CENTINAIO DI
DEGENERATI VIGLIACCHI CHE NON HANNO IL CORAGGIO
DI ANDARE DA SOLI ANCHE NEL PROPRIO CESSO,
INVECE DI FARE CONTROLLI INUTILI DI TUTTI I TIPI,
LI MANDASSERO A CONTROLLARE TUTTI QUELLI CHE
ROVINANO LA SALUTE DI TUTTI NOI ANCHE LA LORO
E QUELLA DEI LORO FIGLI!!
PER ESEMPIO CHI CONTROLLA I CONTADINI? QUANDO
INONDANO DI PESTICIDI I CAMPI? LA GUARDIA
FORESTALE CHE FA'? MI PIACE PASSEGGIARE IN
CAMPAGNA MA LORSIGNORI NON SI VEDONO MAI
SONO MIGLIAIA CHE CAZZO FANNO OGNI GIORNO?
ANCHE LORO MORIRANNO DI TUMORI PROVOCATI DA
QUELLI CHE DOVREBBERO CONTROLLARE.
NEL SUPERMERCATO DOVE FACCIO LA SPESA GIORNALMENTE
AVESSI MAI VISTO CARABINIERI O FINANZIERI O
FUNZIONARI DELL'ASL CONTROLLARE LE MERCI O I
PREZZI ANCHE LORO SONO MIGLIAIA MA DOVE CAZZO VANNO? COME LAVORANO CHE FANNO DALLA MATTINA ALLA
SERA DI OGNI GIORNO?
QUANDO SENTO DIRE CHE CON I CONTROLLI PER
ESEMPIO LA CARNE E' A POSTO MI CHIEDO MA CHI
VOGLIONO PRENDERE PER IL CULO CONTROLLANO
QUALCHE CENTINAIA DI KILI E I MILIONI? CHE
SFUGGONO? L'UNICA CONSOLAZIONE E' CHE ANCHE VOI
MORIRETE DI TUMORI.

giuseppe di bari 25.06.12 10:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece di continuare a lamentarci vogliamo andare avanti????

Riposto:

Ottimo post Beppe!!!

In ogni caso non bisogna preoccuparsi di quelli che sono al servizio di questo o quel padrone, ma piuttosto occorre preoccuparsi di non prestare il fianco a facilissimissime strumentalizzazioni ( vedi il caso Forza Nuova ). Noi tutti sappiamo che il solo nome ci fa "vomitare" e che quindi non abbiamo nulla ma nulla di contiguo, ma se vogliamo mantenere/aumentare il consenso è "bene" che questo blog venga amministrato come si deve,cazzo!!!!

Quindi ora più che mai, visto che le politiche sono alle porte, è urgentissimo aggiornare in modo profondissimo il nostro portale.

Tale portale dovrà rendere agevole fare 3 cose:

1) poter aggiornare il nostro programma, arricchendolo di parti inesistenti come ad esempio sui diritti civili o qualunque altro argomento ovviamente
2) scegliere il candidato premier e la sua squadra di governo
3) ma ciò che sarà determinante per vincere, il nuovo portale dovrà essere studiato in modo da essere garanzia di un vero strumento di democrazia diretta.


Ci vogliamo dare una mossa o no????!!!

emanuele c., Torino Commentatore certificato 25.06.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Grillo,non chiamarli politici:sono una associazione a delinquere.

Angelo Caizza Commentatore certificato 25.06.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S è forse l'ultima possibilità di rappresentanza data ai cittadini.
Gli attuali partiti, legati mani e piedi alla burocrazia statale, hanno portato avanti la dismissione dei cittadini dalla partecipazione alla cosa pubblica:
- hanno confuso la propria funzione pubblica con l'interesse privato
- quando, tramite referendum, gli italiani hanno manifestato il proprio indirizzo imperativo, i risultati referendari sono stati sempre disattesi, quando i cittadini hanno presentato leggi di iniziativa popolare, sono rimaste nel cassetto, nemmeno presentate alla discussione
- hanno ostentato superbia anzichè dialogare con le necessità della gente: sono diventati associazioni formate da politici di professione sganciati dalla quotidianità dei fatti
- hanno indebitato il Paese, consentendo la creazione di un Debito Pubblico ad un livello criminale
- hanno creato un sistema fiscale espropriativo del lavoro e della ricchezza della Nazione
- hanno eletto un Presidente della Repubblica che si atteggia a Monarca Assoluto a protezione di questa Cleptocrazia Statalista di ispirazione comunista.
Troppe cose tutte insieme perchè gli Italiani continuino a sopportarle.
Il M5S è l'ultima uscita lungo questa autostrada che porta dritta nel Baratro della Miseria.

Johann Gossner 25.06.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Ormai gli attacchi al M5S da parte del Corriere della Serva sono quotidiani:

http://www.corriere.it/politica/12_giugno_25/dal-mossad-all-iran-grillo-battistini_1bdbada6-be8b-11e1-8494-460da67b523f.shtml

Cristiano Marinelli, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è pagliuzza e pagliuzza. Ad esempio a Lissone il Consigliere Comunale del Movimento 5 Stelle assiste senza dire una parola all'eliminazione della bandiera del Tibet dal pennone Comunale (dopo la vostra campagna a favore del Dalai Lama) e si rifiuta di firmare una mozione per uno spreco di soldi pubblici per il cambio della musica del centralino. MI sembra che anche voi vi state "adattando" alle regole (sbagliate) della politica.

Roberto Perego 25.06.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima lo hanno ignorato, poi hanno deriso il M5S, ora lo ataccano con tutte le forze .. il M5S non può mollare, è l'unica speranza che ho per un futuro migliore !
.. chi come me ha dei figli deve poter continuare a sperare ed a lottare per un futuro migliore ..

.. dopo mani pulite ho creduto ci fossimo liberato di parolai e ladri
.. poi mi sono arreso all'evidenza che tutti i partiti sono uguali con leggere sfumature diverse !
.. io non pretendo che sia un nuovo Gandhi a governarci, mi basterebbe una persona sufficentemente onesta !!

Forza M5S !!

Roberto B. Commentatore certificato 25.06.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Carmelo/giovannino ancora con gli Albanese?
Belin...se hai rotto!
Pensa alla cacca che hai in casa tua(lega).
Ieri il tuo principale ha avuto il coraggio,dopo il ladrocinio dei contributi elettorali,di parlare ad un con-cesso di quattro gatti che urlavano:"bossi,hich,bossi,hich,bossi"; però Mancava Merdoni,come mai?
A Giovannì...fattevede!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 25.06.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento


Ecco chi sono il "Capo ufficio stampa" e il Direttore dell' INVG
17:31 | Pubblicato da admin |
Quando, su Facebook, mi sono trovato davanti la foto e il testo pubblicati di seguito, stentavo a crederci: il Capo ufficio stampa dell'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia è un'ex attrice di film erotici passata anche dalla copertina di playboy, che ammette candidamente di essere stata raccomandata da un politico. Se siete sorpresi forse non sapete che la Direzione dell'istituto dei vulcanologi è stata affidata ad un insegnante di educazione fisica amico della Gelmini...


http://it.wikipedia.org/wiki/Sonia_Topazio

http://www.nocensura.com/2012/06/ecco-chi-sono-il-capo-ufficio-stampa-e.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 25.06.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stati confiscati gli immobili, auto e conti correnti bancari, per un valore di oltre 600 mila euro, che erano stati sequestrati nei mesi scorsi dalla sezione anticrimine della questura di Perugia a due imprenditori edili albanesi indagati per droga. Si tratta di 6 appartamenti e due garage tra Bastia ed Assisi, di un'Audi e di un Suv

ma il buonistume grillino e' cosi felice di avere sti barbari predatori in casa ?

Carmelo Santi Commentatore certificato 25.06.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- Al termine di un inseguimento a folle velocità i carabinieri di Lecco hanno acciuffato i tre banditi albanesi .

Gli stranieri avevano messo le mani su un bottino di oltre 2.400 euro in contanti, asportando macchinette video-poker e e cambia monete.

Gli albanesi erano a bordo di una Bmw X5, rubata nel corso di un furto in una abitazione, ed utilizzata dalla banda come ariete per compiere spaccate ai danni di bar.

Carmelo Santi Commentatore certificato 25.06.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Per cercare l'anima a Federico Aldrovandi ci si misero in 4. Luca Pollastri, Enzo Pontani, Paolo Forlani e Monica Segatto. Quattro poliziotti. C'era chi teneva e chi picchiava. Chi picchiava lo fece talmente forte che due manganelli si spezzarono sul corpo di Federico, che ostinatamente resisteva a quelle sferzate e tentava di ribellarsi, finché non venne immobilizzato. Morì verso l'alba per asfissia da posizione, con il torace schiacciato sull'asfalto dalle ginocchia dei poliziotti. Successivamente i quattro poliziotti descrissero Federico come un "invasato violento in evidente stato di agitazione".

Da ieri quello che per anni è stato chiamato "Caso Aldrovandi" potrà essere chiamato "omicidio Aldrovandi". La Corte di Cassazione di Roma ha confermato le condanne a 3 anni e 6 mesi di reclusione a Pollastri, Pontani, Forlani e Segatto, responsabili di omicidio colposo per aver ecceduto nell'uso della forza.

La vita di un ragazzo di 18 anni vale 3 anni e 6 mesi di reclusione. Comprensibilmente in molti hanno giudicato la pena troppo tenera, ma va considerata anche la verità storica che finalmente è stata definita. Una sentenza stabilisce che un ragazzo è stato ammazzato da alcuni poliziotti. Per un paese come l'Italia, dove queste cose vengono spesso occultate, è un fatto importante.

http://www.agoravox.it/Non-li-uccise-la-morte-ma-due.html

Emiliano Zapata, Mexico City Commentatore certificato 25.06.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ASSURDO: Le banche americane pignorano le case ai cittadini e poi le demoliscono!
14:16 | Pubblicato da admin |
Editoriale a cura di Alessandro Raffa per nocensura.com


Quando un'amica americana mi ha riferito che le banche, in USA, pignorano le case ai cittadini per poi demolirle, credevo di aver tradotto male il testo. Ho incollato la sua frase sul traduttore di Google, e quando ho constatato che non avevo capito male, le ho chiesto lumi. Nessun errore di traduzione, le cose stanno proprio così. Le banche in Usa pignorano la casa ai cittadini insolventi - sbattendoli nel mezzo alla strada - per poi demolire l'abitazione.


http://www.nocensura.com/2012/06/assurdo-le-banche-americane-pignorano.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 25.06.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seconda rapina in pochi giorni a Chiavari. Dopo il sequestro e le minacce ai danni del direttore di banca Giuliano Franchini nella propria abitazione sulle alture chiavaresi, nella notte una banda di ladri ha fatto irruzione in una villetta di Leivi.

Dopo la consueta conferenza stampa arrivano i primi dettagli e non sono per nulla rassicuranti.

La coppia di coniugi, 60 e 62 anni, è stata aggredita dai banditi, picchiata con una grossa mazza di legno e chiusi in cantina per derubarli di gioielli e contanti.

Un grosso spavento per entrambi, con l'uomo colto anche da un malore, fortunatamente subito ripresosi dopo l'intervento delle forze dell'ordine.

Uno dei tre banditi è stato arrestato subito: si tratta di Alfred Maci, un giovane albanese di 23 anni, bloccato all'interno di un canneto dopo un inseguimento da film. Con tutta probabilità si tratterebbe di uno dei membri di una banda violenta e specializzata in colpi in villette, con ben cinque rapine messe a segno negli ultimi mesi in tutta Genova.

Carmelo Santi Commentatore certificato 25.06.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Quanti altri ragazzi devono perdere la propria vita in Afghanistan?. Quanti altri ancora. In nome di che, di chi?.
Questa guerra non è nostra, non lo è mai stata.
Gli americani hanno ottenuto ciò che volevano, adesso Basta.
Se vogliono continuare, continuassero da soli.
L'Afghanistan agli Afghani.

La Democrazia non si esporta con le Bombe. Con l'Occupazione.
Non l'ho mai detto, ma stavolta mi va di gridarlo....

Yankees..Go Home !

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 25.06.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HANNO BLOCCATO LE CARTE DI CREDITO AI TERREMOTATI. In un momento difficile, in cui molte persone private di una casa dal sisma si trovano costrette a vivere in fatiscenti centri di accoglienza, dove pare inizi a circolare persino la scabbia, si sono viste bloccare la carta di credito. Ufficialmente - dicono - si tratta di un errore. Ma non è così, lo dimostra il fatto che anche in occasione del terremoto in Abruzzo accadde la stessa cosa: inoltre revocarono i fidi ai terremotati e ipotecarono persino le macerie. Ma in quell'occasione, con la complicità dei mass media, riuscirono a non fare trapelare la notizia...

http://www.nocensura.com/2012/06/hanno-bloccato-le-carte-di-credito-ai.html

La decisione presa dalla Barclays che si appoggia al circuito Visa. I cronisti del fattoquotidiano.it parlano con un operatore del call center : "E' vero, sono tutte bloccate da giorni, è stato fatto per precauzione". L'ufficio stampa della banca: "E' stato un errore". Ma c'è un precedente identico a L'Aquila

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 25.06.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Qui in Italia siamo alla pura follia – spiega Zucchi – 30 anni e passa fa un gruppo di soloni si è messo d’accordo per fregarci tutti, costruendo un sistema di clientele che garantisse poltrone a vita. Per farlo ha dovuto venderci un sogno folle: ‘lavorerai il 9% del tempo della tua vita e tanto basterà per mantenere te, la tua famiglia, un pensionato e un dipendente statale. Perché 40 ore settimanali per 40 anni sono il 9% di una vita. Roba incredibile, perché i soloni hanno usato la parola magica: ‘questo è un vostro diritto’”.


“Neanche i professori, con il loro aplomb, possono fare niente Tranne fare quello che potrebbe fare qualsiasi cretino in un quarto d’ora. Hanno alzato le tasse, invece di abbassare la spesa, tutelando soprattutto gli statali, vedi riforma Fornero. Come se non sapessero che da gennaio a settembre dell’anno scorso 720 aziende del nordest hanno trasferito la loro attività in un posto dove si può lavorare”.

“E non appena è successo, tutti a dire che gli imprenditori delocalizzano perché sono stronzi e sfruttano i bambini del Pakistan.

Zucchi trasecola quando pensa all’idea di Attilio Befera, direttore dell’Agenzia dell’Entrate, di dotare di dotare di un bollino blu le imprese che pagano le tasse .
Che poi un funzionario di stato, pagato colle mie tasse, si permetta di concepire un’idea simile è folle. Questi si sentono unti del Signore.

L’Italia, secondo Zucchi, è irriformabile: “qui non si salva nessuno. Lo stato italiano, così come lo racconta Napolitano, è un’idea che non funziona. La costituzione è stata scritta da gente impaurita con attorno macerie ancora fumanti, che temeva svolte autoritarie. Ne è nato uno stato in cui non comanda nessuno. Neanche i signori professori del club di Monti.


Ormai viviamo in una pantomima perché la comunicazione pubblica ha preso il sopravvento sulla sostanza delle cose. E quindi tutto è possibile. Infatti in Italia tutto è a norma di legge.

Carmelo Santi Commentatore certificato 25.06.12 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Si riscrive la storia......
NESSUN DORMA...............

leo c., roma Commentatore certificato 25.06.12 10:22| 
 |
Rispondi al commento

AL CENTRO DEL RING

Dalla più comoda poltrona di Montecitorio, Rutelli avanza coi guantoni da boxe contro Lusi: “mente e diffama, quanto durerà?”
Risposta semplice, fin quando i Procuratori troveranno altre impronte digitali sul pacchetto dei 50 milioni del finanziamento pubblico ...................

Cremona 25 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 25.06.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento

I commenti di Paolo Forlani (assassino di Federico Aldrovandi)

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.498528430162637.129267.308050722543743&type=1

dopo la lettura della sentenza definitiva Forlani e altri utenti Facebook insultano Patrizia Moretti e suo figlio Federico sulla pagina del gruppo aperto: "Prima difesa due" https://www.facebook.com/groups/193634450696549/?ref=ts


-------------------------------------------------
Pubblichiamo di seguito le immagini relative a tali commenti, e le parole esatte riportate dallo stesso Forlani.

“ma hai che faccia da culo che aveva sul tg…. una falsa e ipocrita…. spero che i soldi che ha avuto ingiustamente possa non goderseli come vorrebbe….. adesso non stò più zitto dico quello che penso e scarico la rabbia di sette anni di ingiustizie….”


http://dallapartedeltorto.tk/2012/06/24/la-madre-di-aldrovandi-ha-la-faccia-come-il-culo-e-falsa-ed-ipocrita-il-commento-di-uno-degli-agenti-condannati-per-la-morte-di-federico/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 25.06.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento


IL GRAN BERSANI

Anche lui è un convertito di comodo dal comunismo, legge senz'altro Repubblica o peggio, i suoi amici sono Vendola e D'Alema, ma insomma, quando lo sento dichiarare: “voto a ottobre? vinceremmo, ma sulle macerie, e oggi è indispensabile poter governare”, obiettatemi tutto ciò che volete, cari amici della destra, lo dirà per farsi bello, per ingannare, perché sa che un suo Governo durerebbe meno dei Prodi uno e due, il diavolo che si preferisca, ma le parole hanno spesso un significato indipendente dalle intenzioni di chi le usa, e le parole di sopra sono più del politico, sono dell'uomo di Stato.

Cremona 25 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 25.06.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Julian Assange accusato di spionaggio dagli Stati Uniti!
Definizione di spionaggio:
"Lo spionaggio è la pratica di ottenere segreti (spiare), solitamente da rivali o nemici, per ottenere vantaggi militari, politici od economici. La definizione è stata ristretta allo spionaggio di stato nei riguardi di nemici, anche potenziali, principalmente per scopi militari, ma è anche stata estesa allo spionaggio tra imprese, conosciuto come spionaggio industriale.
cavi diplomatici degli Stati Uniti"

Assange non e' un partito politico ne una ditta ne un'organizzazione che cerca di fare un guadagno dai cavi ricevuti!
Da quando se si e' in possesso di documenti segreti li si mettono a disposizione di tutto il mondo mettendoli su wikileaks.org se ci vuoi fare soldi?

I cavi furono pubblicati nel Febbraio 2010 e le accuse di stupro nel 11 Agosto 2010 cioe 6 mesi dopo!

Definizione di "spionaggio":
http://it.wikipedia.org/wiki/Spionaggio

La storia delle 2 ragazze di cui una femminista che lo accusano di stupro tradotta dal dailymail:

http://translate.google.com/translate?langpair=en|it&u=http%3A%2F%2Fwww.dailymail.co.uk%2Fnews%2Farticle-1336291%2FWikileaks-Julian-Assanges-2-night-stands-spark-worldwide-hunt.html

La storia dei cavi tradotto :

http://translate.google.com/translate?langpair=en|it&u=http%3A%2F%2Fen.wikipedia.org%2Fwiki%2FUnited_States_diplomatic_cables_leak


Cambio soggetto:
si parla di contagio della Grecia, ma quale contagio!

L'italia ha 1.9 miliardi di debito e paga solo di interessi circa 100 miliardi annui!
E' una nuova parola che il fascismo finanziario composto da banche , mercati e i Bilderberg stanno cercando di darci come scusa per farci prendere la medicina dell'austerita'! Cioe' ti intimidiscono per fati prendere un prestito da ripagare per decenni!

Sveglia!


Buongiorno,
sono un allocco come scrive il Giornale.it,
Beppe è un demagogo imbonitore truffatore eppure lo stimo come persona perchè quello che fa non lo fa a spese dei contribuenti,
perchè non ha televisioni da difendere,
perchè non ha auto blu e portaborse.
IL movimento sarebbe potuto diventare un partito in 5 minuti e beneficiare di tutti i benefit che si hanno nella politica.
Lo ha fatto?NO!
E allora di cosa parlano i giornali,i politici,
oggettivamente beppe ha creato qualcosa di diverso .
Ma si sa,il diverso fa paura........

leo c., roma Commentatore certificato 25.06.12 10:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' normale che a tutti i facenti parte della casta, quindi politici, giornalisti etc., il M5S gli dia fastidio, ma il punto non è questo, ma bensì cosa ulteriormente si può fare oltre alla grande opera di Grillo? Io penso che si possa dar vita a una Ass. M5S, che abbia come specifico compito quello di proteggere a tutti i costi "il bene comune" e perciò denunziare individualmente ogni autore di malversazione, ovunque nel Paese.
Necessiterebbe una ass. naz. con sedi, magari virtuali, in tutte le regioni, di avvocati bravi e volenterosi. Facciamola, ciao antonino cangialosi.

antonino cangialosi 25.06.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo l'articolo in modalità "veloce", mi è saltata all'occhio la parola "travaioli", associandola per un attimo al Fatto Quotidiano, mi sembrava di leggere tra le righe, che ci fosse baruffa nell'aria tra Grillo e Travaglio. Poi rileggendolo bene ho compreso (almeno credo) che i travaioli sono quelli con "la trave nel c---". La lettura veloce del testo mi ha fatto arrivare a conclusioni errate. Qualche dubbio pero' mi rimane, non vorrei che il termine "travaioli", sia meno dualistico di quanto possa apparire... Saluti a tutti.

Addolorato Ripulisco (stop alle offese e agli o.t.), Lazio Commentatore certificato 25.06.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Rubare e Mentire,
questo hanno fatto, solo questo sanno fare ed a maggior ragione questo stanno facendo.

Avanti tutta col programma e la democrazia diretta....a questi collusi spetta solo la galera e restituire tutto quello che hanno rubato.

Napolitano che dorme, pdl 2 il condono, lotte interne nel pd-l, l'informazione che mente, la politica che ruba, il potere colluso con i mafiosi.....TUTTO COME AL SOLITO.

LA STRADA NON CAMBIA: RIVOLUZIONE o MORTE.


Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 25.06.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ha proposto una analisi costi benefici e poi decidere se rimanere nell'euro o uscirne. Dici pure quello che vuoi ma l'adozione di una moneta sovrannazionale impone allo stato una efficienza nel rapporto costo introiti pena il fallimento. Con una moneta nazionale l'inevitabile accordo truffaldino tra governo e banca centrale permette di stampare moneta e sottrarre valore ai soldi degli italiani senza mettergli le mani in tasca. Questo non deve più succedere. Hai capito o NO? fai tutte le analisi che vuoi ma se proponi di uscire dall'euro apri la strada agli accordi truffaldini tra stato e banca centrale. Quindi nell'interesse del popolo dobbiamo rimanere nell'euro. Dillo chiaro e tondo e così non farai come i poilitici della seconda repubblica. Non ci provare a prendere in giro gli italiani.

Andrea Macchiarelli (scudiscio), Rimini Commentatore certificato 25.06.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento

IL RISORGIMENTO DEL 2000

Mi spiace doverti dire, caro Fidanza, che la Bindi e company sanno usare molto bene internet e hanno anche i loro blog o i loro siti, e non ne hanno certo paura. La paura semmai, la vogliono incutere ai cittadini con le loro strategie oratorie. Non dobbiamo avere paura e dobbiamo usare parole forti e incisive, e poi arrivare anche all'azione se necessario, per liberarci da questo regime partitocratico di cui nessuno vuole fare a meno per non perdere i previlegi. Con i sorrisi e le belle parole non si cambia il paese, la storia lo insegna e lo insegnerebbe ancora anche un eroe del risorgimento italiano di nome Giuseppe.
Stiamo vivendo un nuovo risorgimento, gli oppressori sono i politici, i banchieri, la mafia, i giornali e gli oppressi sono i cittadini onesti che sorridono sempre senza protestare.
Ma arriverà presto anche un nuovo Giuseppe e chissà che non fraccia Grillo di cognome?

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 25.06.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ma perchè t'incazzi? Lo sai bene da che pulpiti arrivano ste prediche, ai pulpiti e ai predicatori gli tremano le fondamenta gli si stringe il c..o, ecco perchè continuano con ste salve di artiglieria, sono colpi che fanno solo tanto rumore ma all'atto pratico non ammazzano nessuno, anzi più sparano e più il M5S prende forza. Poracci ormai sono alla canna del gas, la dissenteria è diventata cronica e buttare merda è l'unica cosa che gli è rimasta. Ma a noi che ce ne frega, la merda si lava via e con due gocce di profumo togliamo pure l'olezzo. Avanti a tutta forza manca poco.

red witch (red witch roma), roma Commentatore certificato 25.06.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Salve Marchetto son d'accordo con te ! Sia fatta sta webpage ( magari saggiamente posizionata su un server estero) con tutti i dati che tu proponi . Compresi i costi x le vidite della Papa Vaticana e quant'altro. Anche a pagamento sui quotidiani. Anke stranieri.

S.baricolo 25.06.12 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Salve vorrei secpossibile si desse pubblicita' a quanto costa la visita del Dalai Lama in emilia e quanto invece costera' agli emiliani e alle casse dell stato quella del Re del Vaticano. Fa schifo.

S.baricolo 25.06.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Senti le Notizie dei Media e ascolti “Tutto e Contrario di Tutto”

Da un lato si dice che dobbiamo crescere e dopo un minuto che dobbiamo tagliare
Da un lato si dice che dobbiamo incrementare il lavoro e le assunzioni e dall’altro che dobbiamo licenziare e ridurre i posti di lavoro.
Da una parte si dice che vengono stanziati fondi per la ripresa e dall’altro che sono virtuali.
Da un lato si dice che stiamo uscendo dalla crisi dall’altro che il baratro è vicino.
Ora in coerente e non altalenante risposta da un lato noi diciamo a chi ci imbroglia da una vita
“ vaffanculo” e dall’altro lo ribadiamo ancora con grande e vibrante fermezza.
Oh! Vai! Almeno così qualcosa di certo c’è!
Ma aggiustatevi il cervello “A…… Deficenti e Venditori di Cazzate !!!
Non siete coerenti manco nelle menzogne e nei patetici tentativi di proteggere solo i vostri interessi loschi e truffaldini come ben noto e sotto gli occhi di tutto il paese.
“Il tempo degli onori per voi presto sarà finito”(Russell Crow) da Il Gladiatore.

Francesco Roma*****
Mov.to Cinquestelle
RM

Francesco Roma***** 25.06.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Perseguire la strada delle querele è una battaglia persa in partenza.

Un modo elegante per risolvere il problema della DIFFAMAZIONE da parte servi di partito e del potere in generale, è quello di creare un'area internet dove viene pubblicato TUTTO quello che riguarda ogni singolo consigliere,sindaco, ecc, che prende denaro pubblico.

Quindi dare la possibilità a tutti di vedere con semplicità estrema le transazioni di denaro pubblico di entrata e di uscita e tutte le azioni più importanti svolte o in corso di svolgimento da parte di chi viene eletto.

In combinazione a quanto sopra sarebbe opportuno creare un'altra area dove si pubblicano tutte le DIFFAMAZIONI, con nome e cognome dei diffamatori al fine di costruire un registro pubblico degli INFAMI che utilizzano tali mezzi ...

marco bellini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.12 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.obsurvey.com/S2.aspx?id=F47CFFB9-CBF0-40A2-9B70-9DFC752B33A6

stefano s. Commentatore certificato 25.06.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Il bello è che pensano ancora di vincere,
PDL, PD-L, Casinandi vari...
Non hanno ancora capito, non riescono a capacitarsi...
Come l'uomo non può immaginare concetti astratti come l'infinito o il vuoto (inteso come nulla cosmico), loro non possono immaginarsi di perdere.
Questo mi fa pensare che possano sorgere dei problemi, grossi problemi alle prossime elezioni. Speriamo di no, ma ho come l'impressione che l'Egitto si stia avvicinando. Quale sarà la nostra "Piazza Tahrir"??

Giuliano Favro Commentatore certificato 25.06.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la guerra della "Menzogna" fa molta presa, soprattutto tra le persone che non si informano poi e verificano (magari in rete) le notizie e le smentite.

Parlando con i conoscenti scopri che sanno un sacco di cose (False) sul moVimento 5 stelle.

"A ma poi vedi..ha gia' LITIGATO con un suo sindaco"
"A...Beppe Grillo e' uno stronzo perche...."
"A...quel sindaco ha eletto in consiglio comunale la moglie!"
"A...ma poi la Casaleggio..."
"A...ma poi vedi non sanno nemmeno fare un consiglio comunale"
"A...non mi fido di Beppe Grillo...lui e' peggio degli altri!"

Sara' dura...ma comunque non ci servono il 100% dei volti...basta il 50% + UNO!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 25.06.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento

www.obsurvey.com/S2.aspx?id=F47CFFB9-CBF0-40A2-9B70-9DFC752B33A6

stefano s. Commentatore certificato 25.06.12 09:27| 
 |
Rispondi al commento

A Giulio Santarelli,
non è che per caso tu sia il padre e marito delle famose ..........
Renzo Rossi

Renzo Rossi 25.06.12 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Il problema dell'Euro (che finalmente sta uscendo fuori) non è più Europa o meno Europa.
Il problema dell'Euro è che è stato creato per sottometterci.
La moneta unica in una unione di Stati non politica e non fiscale è un assurdo economico, se la maggior parte degli economisti non ce lo hanno mai detto è perché hanno bisogno della loro cattedra universitaria o della poltrona in Parlamento.
I risultati si vedono: le economie più forte si mangiano le più deboli, senza lo scampo offerto alle aziende nazionali dalla moneta sovrana, che può essere svalutata per rimanere competitivi. Quando si ha la moneta sovrana nessuno può farci fallire.
Tutti gli Stati che sono falliti avevano la propria moneta agganciata forzosamente al valore di un'altra, quindi non libera di fluttuare, quindi non veramente sovrana. Parliamo di Argentina, Russia, ecc.
Da quando c'è l'Euro la bilancia commerciale estera (rapporto export/import) italiana è diventata fortemente negativa da positiva che era, quella tedesca è diventata fortemente positiva da negativa che era... lo sapevate?
Allora a chi conviene l'Euro?
E per chi fosse proprio annebbiato ci pensano Monti e Merkel a dircelo in questi giorni: se l'Euro va a monte ci rimetterà soprattutto la Germania!!!
Io non sono tedesco, e francamente sono stanco dei loro continui ricatti che ci arrivano tramite quei criminali della troika!!!
Monti, lavori per le banche tedesche o per noi?
Restituisci lo stipendio!!!

Cesarito 25.06.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e Casaleggio mi complimento per il post, "gli americani dietro a Grillo", avevo sollecitato delle spiegazioni, dopo la lettura di uno dei soliti articoli del FQ dove per l'ennesima volta si scriveva di "interessi privati" di Casaleggio in Emilia Romagna, la scelta di una terza parte mi sembra intelligente e invito TUTTI I SCETTICI A LEGGERLO, in primis per far pace con la mente e con se stessi, in secundis per liberarsi dalle idiozie che inceppano i meccanismi di ragionamento, e di proposte che tanto fanno bene a questo sito ed al futuro del M5Stelle***** che non deve stare a perdere tempo con il rischio pure di avvalorare le cazzate dei venduti e prezzolati, o stupidi come quello del FQ ,che continuano a ciarlare del nulla, solo con la mera intenzione di infangare sulla base DI SOLE IPOTESI, per cui il loro condizionale, li fà assomigliare allo scribacchino della divertente pubblicazione in L.A. Confidential, diretto dal "nanetto" De Vito, "HUSH HUSH", zitti zitti....che tanto mi fece ridere....
Spero che finalmente si possa respirare un poco di chiarezza e che non ci si debba più preoccupare di questa montagna di merda che continuerà a caderci addosso!
Vi rendete conto che ora il tempo che ci stà mettendo Piazzarotti a scegliersi la giunta é divenuto INDICE DI COLPA e NON SERIETA', come sempre tutto viene stravolto nel senso e nelle parole dai soliti infami malfidati a pagamento, che truccano costantemente le regole del gioco perché assolutamente privi di ogni rigore personale, ma nauseantemente proni a 90° a chi paga meglio o chi gli ha offerto la "grazia" di un lavoro in un paese di disoccupati, pero ora basta, cerchiamo di di non caderci più! W IL MOVIMENTO 5 STELLE *****

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Sondaggino.
(Premetto di essere uno di quelli che promuove un solo mandato di quattro anni con rimessa del mandato ogni 6 mesi.)

http://obsurvey.com/S2.aspx?id=F47CFFB9-CBF0-40A2-9B70-9DFC752B33A6

stefano s. Commentatore certificato 25.06.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento

....Mah!..Cari Grillini e caro Beppe...Si fa bene a scrivere per "tenere in caldo" quelli delle "caste e lobby", che, nonostante si dannino l'anima, son sempre in leggero calo... La rete informa (Vedi caso giunta Pizzarotti), il sistema disinforma (vedi sempre caso giunta Pizzarotti). Risultato?...sempre un decimale in meno per loro, uno in più per noi...Nel mio piccolo, ho avuto un successo, da "formichina", ma un successo...2 voti al candidato sindaco Berti di Legnano, che non ce l'ha fatta, ma è andato ben "in alto" lo stesso...un voto dal PD e da una schifata dalla politica...E a Berti ho esposto un'idea per recuperare i tetrapack, che se ce la faremo, saranno "ecologia, risparmio, e guadagno per il Comune"...Non l'ho esposta prima a politici per ovvie ragione deòl "magna magna" a loro favore...Pian pianino, pian pianino li mandiamo a lavorare o in cassa integrazione...Come scrivi tu, caro Beppe, piove merda e i travaioli scrivon tutt'altro...Ma rimane il fatto che piova merda su loro, servi e padroni..E non credo abbiano più ombrelli...

carlo 25.06.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe però di notizie non verificate e spiattelate al vento tu sei stato un maestro di cui puoi farti vanto. Non è stata questa la tua fortuna?
Un giorno devi però spiegarci perché il tuo sito è zeppo di pubblicità insulsa. Una parte di quei soldi è anche mia, dato che coi miei commenti e le mie visite contribuisco ad attrarre le aziende a fare pubblicità qui.. Di questo ne vogliamo parlare?

Giulio Santarelli, Roma Commentatore certificato 25.06.12 08:59| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni giorno discuto per convincere le persone che quello che sentono dire in tv e nei giornali sul M5S e su Beppe Grillo e frutto di una campagna di disinformazione opportunamente calcolata per cercare di fermare una forza che sta facendo tremare le loro sedie e soprattutto può far svenire i soldi dei cittadini su cui mettono le mani continuamente in modo vergognoso chiedendoci poi di fare sacrifici. Ogni giorno lo faccio e mi scontro con tante persone ancore disinformate ma che credono di sapere. Ogni giorno lo faccio e continuerò a farlo perché so che è la cosa più giusta da fare per il bene del nostro paese.
Anche tu Beppe continua così. M5S 4ever!

Maurizio G., Bologna Commentatore certificato 25.06.12 08:56| 
 |
Rispondi al commento

il punto è che nell'euro ci siamo dentro e comunque probabilmente ci saremmo anche se avessero fatto il referendum. ma non perchè gli italiani sapessero quali vantaggi o svantaggi economici ci avrebbe portato l'euro, me perchè gli italiani secondo me avrebbero voluto più europa. parlo per me: io vorrei il welfare della germania o dell'olanda,vorrei in italia la serietà dei politici europei (in germania si è dimesso un ministro perchè a 20 anni aveva copiato all'università),che i salari in italia fossero il doppio e il costo della vita fosse la meta' come in germania,che anche in italia le persone giudicassero gli altri in base al loro comportamento SOCIALE e non per quello che fanno in camera loro,che i consumatori avessero lo stesso peso politico che hanno in europa,che le aziende veramente importanti(energia)fossero 100% pubbliche come in francia,che corruzione,evasione fiscale,mafia fossero a livello europeo. le leggi migliori ci arrivano dall'europa (norme contro l'inquinamento di ogni genere, per una corretta gestione dei rifiuti,per promuovere le piccole imprese,... e tutti i finanziamenti relativi) salvo il fatto che poi non le applichiamo.I diritti dei cittadini, la democrazia in senso più ampio, sono più avanti in europa rispetto all'italia.E noi abbiamo solo da guadagnarci e mi auguro ci sia ancor più integrazione politica fino ad arrivare ad un grande stato federale.l'euro? uscirne potrebbe portare vantaggi e svantaggi,ma QUANDO si vedrebbero i vantaggi?e i disastri veri che porterebbe nel frattempo li pagherebbero SICURAMENTE le classi meno abbienti e la classe media,perchè siamo in italia.Siamo disposti a pagarli per ritrovarci ancora "terra di conquista" come ai tempi della prima repubblica?io no!gli stati più civili e democratici del mondo sono in europa,la qualità della vita piu' alta del mondo e' in europa,nel rispetto delle proprie tradizioni.io vorrei che anche l'italia diventasse finalmente europa.allora l'euro sarà l'ultimo dei "problemi"

roberto . 25.06.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non sono uno che segue bersani.

ogni tanto me lo appioppano in tv e nel mio divagare con lo zapping me lo ritrovo di qua e di la.

ce ne ha per tutti, è da capire, ha di fronte l'unica occasione della vita.
ora o mai piu', dentro o fuori, hic et nunc.

siccome mi interessa poco non ne faccio un dramma ma, diosanto, pierluigi, mi dici cosa ne pensi degli scudati, dei bombardieri, dell'imu, della legge elettorale, dei ladri ...

che tu non lo dica lo capisco ma che chi ti vota non te lo chieda quantomeno mi sorprende ...

niamo suppo Commentatore certificato 25.06.12 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In quel di Parma, i cittadini all'annuncio di un nuovo assessore si sono
riuniti davanti al comune e hanno iniziato a fare la OLA e intonato,
"Oh mamma mamma mamma oh mamma mamma mamma, sai perche' mi batte il corazon, ho visto pizzarotti, ho visto pizzarotti..."
i caroselli sono andati avanti tutta la notte.
In lacrime la signora mariarosa ha esultato per la vittoria e dato colpa alla gelmini se in Italia e' difficile trovare persone competenti, incensurate e a buon mercato...Sabato 30 ci sara' la giornata dell'orgoglio parmigiano e si esibira' grillo accompagnato dal famoso chitarrista brasileiro Marchito Travaglito in arte "el fichero".

A pochi km di distanza il dalai lama ha visitato i terremotati nelle tendopoli e dopo e' stato a Matera; il lama ha donato un forte abbracciato a tutti, a tutti ha regalato il suo prezioso tempo mentre collaboratori distribuivano migliaia di sciarpe bianche.

Intanto Grilluscone denuncia complotti della stampa;
novita' assoluta in Italia!

Noi lo sapevamo da tempo ma l'intellighenzia 5 stelle era troppo occupata a intercettare pericolosissime chat private dei militanti,
per accorgersi delle simpatie e pomiciatine in quel di Bolzano o Rimini
fra i movimenti, o dire una parolina su Mora fondatore di casapound Parma che: "Votero' per l'amico d'infanzia"...per non parlare delle serenate romantiche al lume della fiamma col l'omaggio d'un Fiore:
Troppo occupati a cancellare e bannare...capisco!

E' evidente che se non se ne prendono le distanze trattasi di copulazione e non flirt gossipparo!
...magari grilluscone gridera' a un altro complotto quando scriveranno della convocazione all'ambasciata USA ai "Five Stars"?

Mentre a Parma la campagna elettorale impazzava in Citta' bande di UOMINI in NERO spadroneggiavano.
La cronaca riportava:
"...ciascuno dei 9 Candidati alla carica di Sindaco si esprima su questo importante tema: è accettabile accogliere forze sociali che si richiamano platealmente al Fascismo...

anthony,c. pinocchio panzone (anthony,c. pinocchio panzone), Genova Commentatore certificato 25.06.12 08:44| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

... ma quanto dobbiamo ancora aspettare per mandare in galera la metà e forse più dei politicanti italiani (PD in testa)... recuperando il maltolto... ed evitando di tartassare la povera e onesta gente italiana !?!?!?!?

http://www.corriere.it/politica/12_giugno_25/lusi-lettere-rutelli-sarzanini_f0a2ff5e-be85-11e1-8494-460da67b523f.shtml

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 25.06.12 08:37| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilgiornale.it/interni/grillo_arcangelo_legalita_condanne_e_condoni_fiscali/25-06-2012/articolo-id=593998-page=0-comments=1

alfonso t. Commentatore certificato 25.06.12 08:35| 
 |
Rispondi al commento

I poliziotti condannati insultano la madre di Aldrovandi su Facebook

"Se avesse saputo fare la madre non avrebbe allevato un cucciolo di maiale", e ancora "faccia da culo (...) speriamo non si goda i risarcimenti dello stato". Paolo Forlani, fresco di condanna in Cassazione (tre anni e mezzo), si scatena sul social network nella pagina di Prima Difesa, contro Patrizia Moretti. E lei lo querela
di Marco Zavagli | Ferrara | 24 giugno 2012
Commenti (145)

Più informazioni su: corte di cassazione, federico aldrovandi, Niccolò Ghedini, paolo forlani, Patrizia Moretti, Polizia, Prima difesa.
Share on print Share on email More Sharing Services 900

“La “madre” se avesse saputo fare la madre, non avrebbe allevato un “cucciolo di maiale”, ma un uomo!”. Sono le parole che si leggono su Facebook. Le firma tale Sergio Bandoli sulla bacheca di Prima Difesa Due, l’account dell’omonima associazione che si prefigge la difesa a oltranza delle forze dell’ordine. Nel processo Aldrovandi era presente sia in Appello che in Cassazione, dove ha portato addirittura il legale di Silvio Berlusconi, Niccolò Ghedini, a perorare la causa dei quattro poliziotti condannati con sentenza definitiva per l’omicidio colposo di Federico Aldrovandi.

“Prima difesa tutela gratuitamente per cause di servizio tutti gli appartenenti alle Forze dell’Ordine e Forze Armate, noi tuteliamo i primi difensori” scrive nella presentazione la presidente Simona Cenni, che in un post di commento alla sentenza della Cassazione del 21 giugno “grida” in maiuscolo il proprio disappunto – qui usiamo noi un eufemismo – per l’intervista di Patrizia Moretti, la madre del ragazzo ucciso nel settembre del 2005 a Ferrara: “Avete sentito la mamma di Aldrovandi… fermate questo scempio per dio… vuole che i 4 poliziotti vadano in carcere… io sono una bestiaaaaa”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/24/i-poliziotti-condannati-insultano-la-madre-di-aldrovandi-su-facebook/273680/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 25.06.12 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Via siamo pronti...prove tecniche di guerra...la Nato si riunisce su richiesta della Turchia...per l'abbattimento di un suo aereo da ricognizione...
Ora come minimo organizzeranno subito una no-fly zone..poi uno sconfinamento di quì uno di là...2 gialli e un rosso e poi l'espulsione..
Quanto manca?

roby f., Livorno Commentatore certificato 25.06.12 08:22| 
 |
Rispondi al commento

CARTA DA CULO del 26.2.2012

E' iniziata da subito la campagna contro Pizzarotti (neosindaco di Parma). Ieri è successo un fatto incredibile, la rete ha avvisato il Sindaco che l'assessore scelto per comporre la giunta comunale è stato condannato per abuso edilizio e per aver fatto fallire un'azienda. Pizzarotti avvisato di questo dalla rete ha chiesto chiarimenti al neo assessore che ha concluso il suo mandato prima ancora di essere presentato pubblicamente. Risultato? tutta la carta da culo continua a scrivere che la giunta Pizzarotti perde pezzi. Cari venditori di fumo, il curriculum lo ha presentato l'interessato ed evidentemente senza far cenno ai problemi giudiziari che ha avuto.
Il MoVimento vive con la rete e la rete smaschera chiunque, quindi è grazie al modo di agire del MoVimento che è venuto a galla il problema giudiziario.
La verità e che dal 2013 perderete i finanziamenti così le vostre cazzate andrete a scriverle sui rotoli di carta igienica, vi chiedo solo un favore, sceglietela mordiba!

Salvo Pa Commentatore certificato 25.06.12 08:21| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma caro Grillo anche se dicessi di uscire dall'Euro cosa che prima o poi succederà per forza di cose non diresti una bestemmia....l'ex ministro del tesoro del governo Ciamipi Savona ha detto a chiare lettere che "bisognerebbe preparare un piano B nel caso in cui si rendesse indispensabile uscire dall'euro"...e con lui ci sono diversi economisti che la pensano allo stesso modo ma a cui non viene dato spazio....falli parlare su questo blog per piacere, e vedrai che l'idea di uscire dall'Euro è l'unica per evitare questa Europa forcaiola...nel giro di un anno i disoccupati aumenteranno di circa altri 25.000 persone e mettici le famiglie...

Natale Persico 25.06.12 08:14| 
 |
Rispondi al commento

mhaa... a me non pare sinceramente tanto una "pagliuzza" quanto riportato dall'espresso sul consigliere regionale dell'emilia romagna Favia !

g.battista b., palermo Commentatore certificato 25.06.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA COERENZA DEI GIORNALISTI ITALIANI.
ANCHE SE NON MI SEMBRA AFFATTO CORRETTO CHE, SENZA UN MINIMO DI PUDORE, QUESTI "PENNAIOLI" FACCIANO DEL
LORO MESTIERE LO STRUMENTO DELLA MALDICENZA, PUR TUTTAVIA IN TUTTO CIO' C'E' DELLA COERENZA.
INFATTI PER QUALE RAGIONE DOVREBBERO INCASSARE MILIONI DI EURO DAI GOVERNI SE NON PER SERVIRLI IN
QUESTO LURIDO MODO!!??.
VA RICORDATO CHE QUESTI "CONTRIBUTI" FURONO STABILITI IN QUANTO, PROPRIO PER LA LORO NEFANDEZZA, LA GENTE SI RIFIUTO' DI COMPRARE QUESTE PALESTRE DELLA STUPIDITA' MALIGNA.
E CHE DIRE DELLE FAMOSE "FONDAZIONI"?
QUANDO D'ALEMA PERSE LA POLTRONA DI GOVERNO PER
CEDERLA ALL'ALTRETTANTO TRISTEMENTE FAMOSO,
A CHI GLI CHIEDEVA CHE COSA AVREBBE FATTO DA QUEL MOMENTO IN POI, RISPOSE: "CREERÒ UNA FONDAZIONE".
OGNI GIORNO, DURANTE UNA QUALSIASI TRASMISSIONE TELEVISIVA SI CONTINUANO A CHIEDERE SOLDI PER I TERREMOTATI. A PRESCINDERE DAL FATTO CHE DARE SOLDI PER I TERREMOTATI E' COSA SANTA E BENEDETTA,
IO CONTINUO A CHIEDERMI QUALE CONTRIBUTO DANNO LE
CLASSI VIP. PER ESEMPIO L'ASSOCIAZIONE DEI NOTAI,
QUELLA DEGLI INGEGNERI, DEI GIORNALISTI (sic!) ecc. LORO SANNO CHE QUELLI SONO SANTI CHE NON SUDANO. E SANNO PURE CHE E' SEMPRE CHI SOFFRE CHE
CAPISCE LO STRAZIO DI CHI, DA UN MOMENTO ALL'ALTRO, PERDE TUTTO.
PERCHÉ IN MEZZO A QUESTO POPOLO MERAVIGLIOSO SI
ANNIDANO TANTI CORVI CHE, SFRUTTANDO LE DISGRAZIE ALTRUI, SI CIBANO DI CAROGNE.
SE PER UNA MOLTA DI 50 EURO L'ISTITUTO DELLE FINANZE TI INSEGUE FINO A CASA DEL DIAVOLO, COSA MI VENGONO A RACCONTARE SULLE DIFFICOLTÀ A CONDURRE UNA VERA E SERIA LOTTA ALL'EVASIONE
FISCALE!!??
SALTANDO DA UN ARGOMENTO ALL'ALTRO: OGNI VOLTA CHE QUALCUNO SI AZZARDA A CRITICARE IL SIGNOR NAPOLITANO SI LEVA UN CORO DI PROTESTE E DI ESPRESSIONI DI SOLIDARIETÀ DA PARTE DELLE COSIDDETTE ISTITUZIONI.
NON SAREBBE PIÙ CORRETTO SPIEGARE LE RAGIONI DELLA CRITICA.
DOVUNQUE VOLGO LO SGUARDO SENTO PUZZA DI INGANNO.
L'UNICA, MAGRA CONSOLAZIONE, E' CHE ALLA FINE DEL PERCORSO CI ASPETTA LA "LIVELLA" DI TOTO'.
CIAO.

ANNIBALE BERNARDESCHI 25.06.12 07:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sì Mozart...

ma stiamo ancora aspettando di leggere il tuo illuminante intervento a proprosito di questo post di Zavattini.

Lo commenti o no?

Sono sconvolta dalla tua indifferenza verso questo commento!

^_^
manuela bellandi 24/06/12 18/08


A parte la polemica con Mozart, tu Manuela cosa ne pensi?

Come li vedi i prossimi mesi, la scelta dei candidati, l'integrazione del programma, il coinvolgimento di molti più cittadini ad assumere un ruolo attivo (più partecipazione, più responsabilità)?

E come vedi l'attuazione della democrazia diretta a questo punto (limitata realisticamente per seguire i tempi dell'evoluzione politica, in progress, a rilento...)?

La forbice tra i possibili votanti e il numero di persone veramente attive sul territorio è sempre maggiore. Non credi che sia un problema?

Non temi un vuoto politico in caso di successo (anche relativamente limitato) del M5S alle prossime politiche, per la scarsa rappresentatività dei candidati o per la loro inesperienza (visto il poco tempo che abbiamo per trovarli e sceglierli)? Oppure che una buona parte dei voti del movimento possano riversarsi sulle nuove leve che i partiti proporranno?

Scusa la quantità di domande, ma almeno possiamo confrontarci (con tutti eh, mica solo noi due) su una base concreta :)

luca forcolini, 24/06/12 18/34


Manuela...prima così sollecita a intervenire e poi il nulla.
luca forcolini, 25/06/12 02/59

----------------

Mi fai pena mia cara.....!

Io il mio modesto parere l'ho scritto (24/06/12 14/25) ma come al solito stiamo aspettando il tuo!

E tu apparterresti a questo movimento?

Tu sei la prima responsabile della perdita di credibilità di questo blog e i fatti lo dimostrano!

Continua pure a sfottere gli altri e vedrai che così facendo si andrà a "GOVERNARE" (ahahahahahahaha ^_^)

Ma per favore.....!

Mozart * Commentatore certificato 25.06.12 07:45| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONCLUSIONE

Angela Merkel può urlare, urlare, e trattenere il respiro fino a quando non diventa blu, ma alla fine non ha alcun potere sulla Banca Centrale Europea. In definitiva, nessun politico ha alcun potere su di essa. Nessun politico vuole veramente il potere su di essa. Perché no? Perché quel politico sarebbe di conseguenza responsabile della creazione del denaro che la Banca Centrale Europea stava per creare, ma che è stata ostacolata dal politico.

Per questo motivo la Banca Centrale Europea inflazionerà, inflazionerà e inflazionerà. Il capo della banca può fare tutti i commenti che vuole sulla responsabilità dei politici di intervenire per far andare avanti l’attuale sistema, ma lui è in definitiva lo spacciatore d’alcol del sistema. Lui è il tipo che ha il controllo della stampante. Egli è l’unica persona, insieme ai suoi colleghi, che è in grado di mantenere il sistema a galla.

Non vi è alcun firewall. C’è solo la capacità della Banca Centrale Europea di creare denaro attraverso prestiti alle banche commerciali o direttamente ai governi. Non importa che tipo di norme e regolamenti del 1999 sono in vigore che in teoria avrebbero dovuto impedire tutto ciò.

Nel bel mezzo di un incendio, nessuno al potere punterà il dito contro la Banca Centrale Europea quando interviene per salvare un governo che sta per andare in default per il suo debito. Il motivo è chiaro, o almeno mi è chiaro: nessun politico vuole essere responsabile della creazione del denaro che andrà a salvare le grandi banche del suo paese, ognuna delle quali sarà a rischio di insolvenza a causa del default di Grecia e Spagna, perché ciò produrrà un effetto domino per tutti i governi PIIGS.

*Link all’originale: http://johnnycloaca.blogspot.it/2012/06/panico-nel-nuovo-ordine-mondiale.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 25.06.12 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma se il denaro è lo sterco del Demònio, perchè il Vaticano ne possiede così tanto? Oppure questo è il Demonio stesso, così abile a mascherarsi?........

harry haller Commentatore certificato 25.06.12 07:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buffon festeggia, adesso niente processo!

siamo a le solite ....agg!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.12 06:05| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E' con grande piacere che arrivo su questo blog solo da pochi giorni. Sono un Italiano residente all'estero in Giordania.

Mi perdonerete il mio Italiano approssimativo. Ma, la questione del referendum non e' solo applicabile all'entrata nell'Euro.

Nei cosi detti paesi democratici Occidentali, il sistema monetario non fa parte della dinamica democratica. Attenzione: si parla qui del "sistema" monetario e non delle divise di ciascun paese. Il "sistema" sono quelle regole e leggi che governano la moneta. In Occidente e globalmente oggi facciamo uso di un sistema monetario Fiat basato su riserve di banca frazionali.

Ma non e' tutto. Non solo e' il sistema monetario imposto unilateralmente e arbitrariamente ma anche la gestione del sistema e' effettuata per decreto. Questa e' la ragione per la quale i tassi di interesse sono al ribasso dal 1980 e oggi siamo ai minimi storici con il risultato che ci troviamo sobbarcati da livelli di debito soffocanti e poche vie di uscita.

Ma ci sono obbligatoriamente sempre due risultati ad ogni equazione.

Mentre questo tipo di sistema monetario caratterizzato da inflazione artificiale e perpetua garantisce l'impoverimento della individuo, questa dinamica garantisce il trasferimento dell'economia produttrice nelle mani del settore finanziario.

Anche se e' ormai da tempo che anche in ambito academico il sistema monetario non si studia piu' e non si discute piu', e' proprio il sistema monetario che detta tutte le scelte politiche e economiche.

E' il sistema monetario che dobbiamo combattere prima di poter combattere l'ideologia, i politici o la corruzzione.


GLI AFFOSSATORI DIFENDONO LA MONETA AFFOSSATA

Un uomo, un partito, un movimento, caro Beppe, possono essere pro o contro l'euro e l'Europa, la loro posizione vale quella di chiunque altro, giornalista o politico del cacchio. Conta poi la maggioranza. In Grecia hanno votato per l'euro, e adesso c'è una morìa nel governo, si sono ammalati improvvisamente, non andranno ai vertici e non si sa se potranno ricevere la troika. Geniale.
Se leuro fosse forte, non avrebbe bisogno di tanti difensori, ma è debole, molto debole, perché una moneta rispecchia il sistema economico che la esprime, e l'economia europea sta andando a picco, dove più dove meno, ma mediamente a picco. Perché dovrebbe competere con il Bangladesh, dove l'operaio costa meno di trenta euro al mese e lavora 14 ore al giorno.
Mentre l'Occidente naviga come un gatto di piombo, la produzione (del Bangladesh) continua a speculare, la finanza pure, i politici si dimenano contro l'antipolitica, la sciavitù prospera, e molto denaro corre affinché i defunti dazi doganali non resuscitino; e gli stati continuino a far fronte ai loro debiti spremendo i cittadini o facendo altri debiti. Questa è la globalizzazione, bellezze. Ma l'euro, ahimè, cadrà da solo, insieme all'economia fallimentare di cui è espressione. Chissà quale unione asiatica ci proporranno allora.

andrea f., roma Commentatore certificato 25.06.12 04:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate l'Off Topic

Ho visto che questo Blog fa una pubblicità (se non sbaglio) ad un gioco online di nome Supremacy 1914, vorrei se così e, che non pubbliciziate più tale gioco in quanto non rispetta i Termini di utilizzo, infatti, in questo gioco c'è una presenza massiccia di minorenni che, per poterci giocare devono chiedere il permesso ai loro rappresentanti legali.
Qui un estratto dei Termini di utilizzo.

§ 3 Participants

3.1 Supremacy is only offered to consumers as prescribed by § 13 BGB.

3.2 Eligibility is restricted to persons over the age of 18 or to persons under the age of 18 whose legal representatives have given their consent to participation in the game.

3.3 By applying to participate in Supremacy, the Participant expressly declares that he is either of legal age or, if he is not yet of legal age, that he has obtained his legal representative’s consent.

3.4 Participation in Supremacy is for entertainment purposes only.

Al momento della registrazione non viene chiesta l'età, dunque chi intende partecipare al gioco non può dichiarare la sua età, come chiesto dal punto 3.3

Io sono poverissimo, non posso permettermi legali per verificare se ciò che scrivo è veritiero. Se qualcuno ne avesse le facoltà...

PS. E un gioco di guerra, nel quale, esiste una chat, che benché sia tutelata da dei moderatori (comunque non presenti 24 ore su 24) si possono apprezzare discorsi fascisti o nazisti da ragazzini poco più che quindicenni.
Aggiungo ancora, la possibilità dei minorenni di poter acquistare online, tramite soldi veri che vengono prelevati dal credito del cellulare, presumibilmente a insaputa dei genitori, dei "Goldmark" per poter giocare e vincere più facilmente.


Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.12 03:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fatto quotidiano mi ha deluso già da tempo...oltre al fatto che censura commenti in base al contenuto più che al rispetto delle regole per cui dovrebbe censurare. Non è innovativo come ha lasciato supporre all'inizio, io evito di leggerlo, meglio TZE-TZE a questo punto. Si sono "italiotizzati" nei loro articoli.

Alberto S., Fiumicino (Roma) Commentatore certificato 25.06.12 03:03| 
 |
Rispondi al commento

Per Grillo – Ultima parte

E naturalmente ne parlano male.
Intanto sanno che siamo un popolo a vocazione masochista.
Sanno che piuttosto che non leggere nulla di quello che c’interessa, purché non abbia risvolti personali, ci accontentiamo anche che di quella tal cosa ne parlino anche male, basta che ne parlino.
Li quereli? Stai all’occhio! Con i bilanci che avrebbero (vedi, uso anch’io il condizionale) rischi di diventare editore.
Poiché non credo che come risarcimento accetteresti un paio di mutande.
Capitolo Scalfari.
A Scalfari, 1924 anni 88 (a cui aggiungerei Romiti,1923 anni 89 e Sartori, 1924 anni 88 e altri ancora), valutata l’età che ha, certe sparate gli si potrebbero anche perdonare per raggiunti limiti d’età.
È deprecabile, semmai, che i “dodo” della disinformazione lo presentino al pubblico come “bocca della verità” facendolo diventare quindi influente.
Scalfari, poi, sul piano politico non ne ha mai indovinato una.
Difatti, si sente dire che chi sa d’essere “unto” da lui, sì tocca.
Capitolo Bersani
L’altro giorno ho letto il post di uno che proponeva di trasformare i politici in panda (animali).
Beh, speriamo che ci riesca.
Così, Bersani, avrebbe da smacchiare i colleghi e a noi costerebbe solo un po’ di banbù.
Un’ultima cosa, peraltro fuori tema: bella l’idea degli under 30.
Belle facce come quella di Maniero, ti riportano ad una realtà che ancora esiste, ma che l’abitudine a vedere certi ceffi t’induce a negare.
Perdona la lunghezza del testo. Ciao

Gianfranco Campanella 25.06.12 03:03| 
 |
Rispondi al commento

Per Grillo – Parte seconda

Uomo, il Papa, a capo di una confessione religiosa che considera il denaro sterco del demonio, ma intanto la sua banca fa affari, sporchi, e i suoi uomini di stato condizionano la nostra nono-politica per non pagare l’IMU.
Ma queste sono cose che pochi sanno o si dimenticano in fretta e si ritorna a bomba: in un “paese di baciapile”, essere ricco o anche semplicemente benestante, nessuno lo perdona.
Perciò se vuoi screditare un avversario politico, o no, di che è ricco, e ti sei già portato avanti con i lavori.
In ogni caso, se sei ricco, non lo sei diventato di sicuro con soldi pubblici e nemmeno con quelli della Rai.
E certamente non hai nemmeno fatto come Pavarotti o Valentino Rossi, perché, pericoloso come sei, t’avrebbero già fatto un sedere grande come una casa, ma questo l’ho già detto sopra.
Ritorniamo ai giornali.
Tu per loro sei come la corda in casa dell’impiccato: gli ricordi e gli minacci i privilegi di cui godono.
I giornalisti temono la cancellazione del loro Ordine professionale
Gli editori, che per lo più sono partiti politici, temono l’abrogazione del contributo pubblico.
E, dunque non gli rimane che attaccarti.
Sulle case editrici dei giornali sento dire che hanno bilanci da paura.
Che perdono copie vendute e, di conseguenza, raccolgono meno pubblicità, insomma meno denaro.
Tu guidi un MoVimento che i sondaggi danno al 20%, più un altro 10% che considera l’eventualità di poterlo votare.
Quelle percentuali, noi le traduciamo in numero d’elettori, ma gli editori, non dimenticarlo, le convertono in numero di consumatori.
E allora come fanno a rinunciare a parlare di chi potrebbe avere la preferenza di diciotto milioni di consumatori (gli elettori sono di meno, ma tengono famiglia)?
Non se lo possono permettere, i pubblicitari gli taglierebbero i soldi, che per loro valgono più dei cosiddetti.
Quindi, obtorto collo, devono parlare di te e del MoVimento.
Segue

Gianfranco Campanella 25.06.12 03:01| 
 |
Rispondi al commento

Per Grillo – Parte prima

Erano giorni che mi chiedevo cosa aspettavi a dire qualcosa al riguardo dei giornali.
Ecco, ora sono stato accontentato!
La tua risposta, come il solito, è sintetica: mira al sodo e con quattro parole riassume e specifica le sciocchezze che scrivono i giornalisti.
Scrivono, su di te e sul MoVimento, cose che mi sembrano bambinate (nel merito delle quali non voglio entrare perché l’hai già fatto tu).
E questo perché su di te, uso un’espressione che ti piace: evidentemente non hanno proprio un cazzo da dire.
Se l’avessero avuto, t’avrebbero già fatto a pezzi, ma già anni fa (me vegne in mente che ä dreitûa aveia dōmandou a to frae se no aveivi puïa).
Nell’intervista al FQ hai detto che ti (vale anche per Casaleggio) hanno rivoltato come un calzino, senza trovare nulla.
Beh, secondo me, quello tu non dovevi nemmeno dirlo: una persona di buon senso, che vive in un Paese vendicativo come il nostro, l’aveva immaginato ormai da anni.
Chi è quel pazzo che non avendo le “carte in regola” e magari è anche benestante, si mette ad attaccare il sistema?
E ti dirò di più: chi avesse il “carbone bagnato”, se ne guarderebbe bene dal farsi puntare dall’attenzione di chicchessia, ti pare?
Parliamo della tua ricchezza reale, presunta, gonfiata, ecc.
Io non so se sei ricco, spero di sì ma, in ogni caso, non vedo quale sarebbe il problema.
Capisco che viviamo in un Paese di “bacia pile”.
In un Paese ipocrita, le cui televisioni nazionali, pubbliche e private, non c’è differenza, aprono i telegiornali della domenica sul Papa.
Segue

Gianfranco Campanella 25.06.12 02:59| 
 |
Rispondi al commento

bene l'euro e stato una buona cosa ,,il male sono stati i governi e commercianti che si hanno pappato sopra ...italia...spagna....crecia...e portogallo....dove i governanti si sono arricchiti e i lavoratori impoveriti....bisogna difendere l'euro fino al limite ...la colpa e anche delle banche ,, e che fanno nazionalizzate ,,,e riformate....

dome ramo 25.06.12 02:26| 
 |
Rispondi al commento

""""""""
LA TRUFFA EUROPEA AI DANNI DEI CITTADINI ITALIANI

Ogni singolo giorno che passa i cittadini italiani prestano soldi a Grecia, Portogallo e Irlanda. Soldi che si sa già non potranno essere ripagati e che vengono usati per rimborsare il debito pubblico in mano alle banche. E quello che è paggio a banche TEDESCHE, FRANCESI e INGLESI

""""""""

L'europa con sto euro gestito in questa maniera si è messa in un cul de sac.
Ora per non farci fallire i pascolatori di cammelli, dietro imbeccata, hanno abbassato e abbasseranno ancora il costo del greggio.
E mentre noi buttiamo denaro il buco cresce, e la cermania cerca di rifilare in giro la caterva di titoli tossici che ha in "borsa".

Il futuro è roseo.....

sandro c altrove 25.06.12 01:46| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto nel Post il nome del giornale che leggo,Il Fatto Quotidiano,ho cliccato e ho letto l'articolo che Titola "Grillo e Casaleggio lasciano solo Piazzarotti" sono rimasto deluso di come il giornalista ha affrontato e sviluppato l'articolo.Sinceramente dal Fatto mi sarei aspettato non una copia di quello che si legge su altri giornali con lo stesso stile,ma un articolo che dica le cose come stanno. Ma a questo punto mi chiedo come stanno le cose????? Una cosa è chiara il M5S non ha la strada spianata,farà molta più fatica di quello che si pensava,e aggiungo qua nessuno è amico. Forza Mantova,fate vedere cosa valete....Forza!!!!!

Paolo C., Milano Commentatore certificato 25.06.12 01:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete letto le parole vergognose di quegli assassini che hanno ucciso il povero Aldovrandi? Andatevele a leggere, sono agghiaccianti. E questi soggetti sono(ancora?) poliziotti? Stiamo danzando sul baratro.

Ivan L. 25.06.12 01:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

@ DESANI


Il caldo ti da alla testa!

Falla finita di inviarmi sms ...sei proprio fuori strata oltre che fuori di melone

manuela bellandi Commentatore certificato 25.06.12 01:15| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO ANDIAMO A VOTARE......................!!!!!
IL MOVIMENTO 5 STELLE NON DECIDE UNA DATA.
VI LAMENTATE DEI PROBLEMI CREATI DA UN GOVERNO NON VOTATO DAL POPOLO. DITTATURA, L'onnipotenza,IGNORANZA,PERSEVERARE.CAZZO!

e.forini 25.06.12 01:06| 
 |
Rispondi al commento

A me il gioco del calcio piace, forse perchè so cosa sia, non mi piace quello che gli gira attorno, anche lì troppi parassiti e troppi ignoranti.
Certo ultimamente è tutto peggiorato, ma io non ho ancora trovato una situazione al mondo che non abbia ddegrado morale o marcio.

Non ho mai speso soldi per vederlo e non lo farò mai.
Quando vado al bar parliamo di sistemi sociali, antropologia, letteratura e metafisica e se non trovo interlocutore mi leggo i quotidiani per capire come stanno cercando di inchiappettarci.

Se poi penso che siete tutti su sfeibuk, allora non riesco proprio a capire con quale superiorità morale possiate ergervi a gran virtuosi.

sandro c altrove 25.06.12 01:04| 
 |
Rispondi al commento

OT PER CHI NON CONOSCE L'EMILIA - ROMAGNA

Pare che nelle zone terremotate in Emilia -Romagna stiano succedendo le stesse cose che sono successe in tutte le zone terremotate.

INTIMIDAZIONI, SPECULAZIONI, MINACCE PIU' O MENO ESPLICITE, INTERESSI A DANNO DELLA COMUNITA' TERREMOTATA ECC.

UN SEMPLICE AVVISO:

Guardate che gli Emiliano - Romagnoli non sono da prendere per il culo a lungo, come voi, governanti di merda, spesso vi siete permessi nei confronti di altre pazientissime e popolazioni italiane.
L'Emiliano - Romagnolo, appena si accorge che lo prendete per il culo, sbrocca e come un branco di cinghiali inferociti carica e non si ferma fino a quando non vi ha squartato o non lo avete abbattuto.

IO VI HO AVVISATO!

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 25.06.12 01:02| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento

Volete spegnere ste televisoni oppure no!!? non avete ancora capito come si fa la rivoluzione? La smettete di chiaccherare! Sono stufo delle chiacchere! ci vuole minimo un mese di silenzio per tutti! ritroviamo la nostra vera natura. SPEGNI STA KAZZO DI TV! NON ASCOLTARE PIÙ NIENTE TANTO LE CHIACCHERE VOLANO AL VENTO. INVECCHIAMO CON LE CHIACCHERE!SPEGNI LA TV E ACCENDILA FRA UN MESE PER VEDERE CHE SUCCEDE. SE NON SUCCEDE NIENTE TIENILA SPENTA PER 2 MESI..:)

gustavo la pizza Commentatore certificato 25.06.12 00:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No grillo il passaggio all' euro non è stato fatto sopra le teste degli italiani ma con il loro culo !!!!!!
Forza movimento a 5 stelle !!!!

Alessandro chiatti 25.06.12 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Dopo anni ed anni di corruzzione, nepotismo etc, dopo aver modellato le amministrazioni a loro uso e consumo e modificato "geneticamente" e scientemente la maggior parte degli amministratoeri locali, non mi meraviglia la difficoltà di Pizzarotti nel trovare persone capaci e limpide in questo mare di MERDA.
Con rigore
IO

stefano s. Commentatore certificato 25.06.12 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ne i presidi delle zone terremotate invano hanno chiesto delle cucine per prepararsi dei pasti decenti e con molta minor spesa. col cazzo che le hanno fornite, in modo da poter far speculare le ditte appaltatrici per la distribuzione di piatti già preconfezionati con il cibo schifoso che sa di plastica e oltretutto scarso. invano hanno chiesto dei demineralizzatori per refrigerare l'acqua di rubinetto e renderla bevibile. preferiscono consegnare chilometri di bo ttiglie in plastica spesso vicine alla scadenza, privi di frigoriferi per contenerle, distribuite ad anziani e bambini a tempetatura ambiente, a 40 gradi. bambini di gente che ha perso il lavoro e non ha di che mantenere la famiglia, montagne di plastica che finiscono dappertutto ed infine negli inceneritori. come gli ospiti delle tendopoli fanno richieste concrete e sensate puntualmente arrivano le minacce di sospendere la distribuzione dei pasti confezionati e di far rientrare la gente nelle case. ripeto, c'è un'aria di complicità e intimidazione in atto, intimidazione verso famiglie che hanno perso il lavoro con la crisi e alle quali si minaccia di levare anche i viveri dei campi tenda. vasco errani deve tenere un atteggiamento da mafioso e tacere perché deve soddisfare i suoi clienti che l'hanno sostenuto. si preferisce lasciare tutto com'è e mungere la vacca fin quando è possibile. il m5s dovrebbe chiedere una commissione di controllo sanitaria e una tributaria per verificare le spese e le condizioni. subito.

onip 25.06.12 00:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dobbiamo provarci a cambiare la situazione.ma saremo perdenti, come al solito.

fulvio z., lavagna Commentatore certificato 25.06.12 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Sono anni che seguo con attenzione ed interesse il BLOG,oggi piu' che mai si percepisce la paura di questi inutili STONZI servi meschini di un potere che ha distrutto valori e sentimenti, di un popolo inerme, soggiogato da anni da false notizie, L'attuale classe dirigente -che ha rubato violentato ed usurpato un'intera nazione, pur sapendo che questo popolo non si sarebbe mai ribellato e ne svegliato dal lungo torpore di un finto benessere, adesso x molti di questi schiavi e servi senza dignita' lottano e cerano di pararsi il culo con la speranza, di rimanere ai loro posti continuando a mangiare a sbafo con i soldi della gente - finanziamenti a partiti e giornali- spero che molto presto tutto questo enorme schifo finira'. IL popolo Italiano- laborioso, onesto deve ad ogni costo mettere fine fine a questo massacro. Il movimento 5 stelle e' inarrestabile, GRILLO ha dato solamente la sveglia, e far prendere coscienza a miloni di persone, di agire con l'unica arma e senza violenza, il proprio VOTO.Anche se sarebbe + che giusto punire questo inutile letamaio, esproprio dei beni- esilio, e lavori socialmente utili, e pagati a 1200,00 eruro al mese x il resto della loro esistenza, ovviamente senza pensione. Tutto questo sarebbe il minimo x giornalai e politicanti da strapazzo. CLASSE 1949, SE POTESSIMO........LASCIO A VOI........immaginare cosa vi farebbero..........

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato 25.06.12 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Continuano a NON CAPIRE (e so per certo che NON CAPIRANNO MAI), che se attaccano il M5S, attaccano ogni libero cittadino; a ogni attacco al M5S, perdono manciate di voti di persone, esasperate dal loro modo di fare "politica", dalla loro arroganza nel sparare fango sul nemico, dalla loro incapacità a governare in modo democratico il nostro paese!!!
Mandiamoli via tutti, uno per uno, e riprendiamoci il nostro parlamento!!!

Oggi siamo forti più di ieri e così sarà domani!!!

Buonanotte amici 5 stelle!!! Buon inizio di settimana a tutti noi!!!

mark d. Commentatore certificato 25.06.12 00:25| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

condivido in pieno l' articolo di beppe . questa gente si sconfigge solo con le maniere forti , nonostante tutto sono ancora potenti ,perchè , bisogna dirlo , che ancora la maggioranza degli italiani mangia la loro merda , e dice che è buona!!

rally0 25.06.12 00:16| 
 |
Rispondi al commento

ALLORA PRESTATE LA MASSIMA ATTENZIONE :
QUI CI VOGLIONO MANDARE AL CREATORE TUTTI
OPPURE CI VOGLIONO FARE AMMALARE DI TUMORI.
QUINDI NON ACQUISTATE LA PASTA BARILLA E LA
PASTA VOIELLO CHE HANNO MICOTOSSINE ALTISSIME.
INOLTRE NON CONSUMATE TUTTO QUELLO CHE E'
DI ORIGINE BOVINA CARNE COMPRESA.
ATTENTI AI PRODOTTI MOTTA GRAN PAVESI
MULINO BIANCO PAVESINI CHE POTREBBERO ESSERE
PRODOTTI CON GRANO AMMUFFITO E RICCHISSIMO
DI MICOTOSSINE.
ATTENTI AL LATTE A LUNGA CONSERVAZIONE CHE
POTREBBE ESSERE STATO RIPASTORIZZATO PIU' VOLTE!
QUINDI BEVETE ACQUA SPORCA.
LAVATE LA FRUTTA CON L'AMUCHINA BASTANO POCHE
GOCCE PER DISINFETTARLA.
BOICOTTATE I DENTISTI ITALIANI CHE SI FANNO
PAGARE IL TRIPLO DEI DENTISTI STRANIERI.
ANDATE IL MENO POSSIBILE DAI PROFESSORI MEDICI
CHE PER UN NONNULLA VI CHIEDONO UN COMPENSO
DA 200 EURO IN SU. DENUNZIATE TUTTI I MEDICI
CHE SBAGLIANO E CHE GIOCANO CON LA VOSTRA SALUTE.
NON ACQUISTATE PRODOTTI ALIMENTARI CINESI.
DENUNZIATE I FRUTTIVENDOLI CHE TRUCCANO LA
PROVENIENZA DELLA MERCE.
SAPPIATE CHE L'AGRICOLTURA BIOLOGICA E' QUASI
TUTTA FASULLA E SI SONO INVENTATI UN SISTEMA
PER RAGGIRARVI E RUBARVI SOLDI!
APRITE GLI OCCHI ITALIANI TESTE VUOTE.
VIVA IL MOVIMENTO 5 STELLE VI FAREMO UN
MAZZO GRANDE GRANDE GRANDE GRANDE GRANDE.

giuseppe di bari 25.06.12 00:14| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mmhhh..mi spiace ma non meritate risposta,ma personalmente mi riservo di rispondere (e molto apertamente)cmq a chi si pone con un minimo di raziocinio ed educazione,sennò è tempo perso.

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 25.06.12 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON VOGLIONO ALTRO CHE SOLDI SOLDI E ANCORA SOLDI
PERCHE' SANNO CHE ALTRIMENTI NON LI POTREMMO MANTENERE!!!!


IO LEGHEREI I PARLAMENTARI ALLA CORRENTE ELETTRICA!!!ALTRO CHE IL CANONE!!!
BASTARDI!!!
NON PER NIENTE SEDETE AL ""PARLA-MENTO""

QUESTO SAREBBE LO SVILUPPO ECONOMICO!!!!!

Canone Rai legato alla bolletta elettrica”


Romani: “Così potremmo abbassarlo”

Il governo sta pensando alla possibilità di abbassare il canone Rai e nello stesso tempo combattere l’evasione, ipotizzando di legarlo alla bolletta elettrica. E’ quanto ha annunciato, su Radio 24, il sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alle Comunicazioni, Paolo Romani.
L’esponente politico azzurro ha detto che l’evasione media del canone è del 27%, più presente al Sud, con punte del 45% in alcune regioni, che al Nord.

Una delle possibilità è quella di abbinare il canone alla bolletta elettrica. “A quel punto – ha detto Romani – sta all’utente dimostrare che non ha la tv. Ma è possibile immaginare anche altri meccanismi per renderlo una tassa equa e pagata da tutti”. Al dibattito su Radio 24 è intervenuto anche il senatore del Pd Marco Follini: ”Non possiamo colpire la Rai – ha ammonito Follini replicando a Romani sul canone – cambiando le regole di punto in bianco. Si può discutere del canone, ma nell’ambito di una revisione generale delle fonti di finanziamento e degli indici di affollamento pubblicitario. Altrimenti rischia di rispuntare il conflitto di interessi se si colpisce la principale azienda che fa concorrenza a quelle del presidente del Consiglio”.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 24.06.12 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, c'è proprio da festeggiare. Che popolo miserabile!

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.12 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Grillo stà offendendo da anni, ed in maniera pesante, chiunque gli capiti a tiro, al minimo accenno di critica ti manda affanculo senza nemmeno dirti il perchè, chiama i suoi avversari vomito, diarrea, zombie, e potrei continuare con i termini più offensivi che il vocabolario mette a disposizione, chiunque non è con lui è merda, e non è degno nemmeno di essere ascoltato, qualunque idea non gli aggradi è mafia, o corruzione, qualunque politico non appartenga al movimento è un corrotto, od un mafioso, od un idiota, qualunque altro partito indifferentemente è composto da ladri, qualunque candidato che si opponga ai suoi è sicuramente disonesto!
Chissà, forse qualcuno si è offeso e comincia a ripagarlo con la stessa moneta?
Io mi chiedo:
Che bisogno abbiamo ormai, della democrazia, e delle elezioni, e di una pluralità di partiti e di opinioni, visto che, siamo in possesso della verità assoluta, e che dio stesso è sceso tra noi a diffondere il verbo?
Questa intolleranza totale non dico al dissenso, ma addirittura a delle semplici perplessità, sarà ben presto messa di fronte ai fatti, ed alla realtà!
Non vedo l'ora che il mov. 5 stelle vada in parlamento, anzi che governi l'italia!

luca ., Ancona Commentatore certificato 24.06.12 23:52| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

domani gli ingllesi ci shorteranno a morte, ma per questa sera godiamoci questa grande vittoria!

mario devito Commentatore certificato 24.06.12 23:47| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo un paese Miserabile, poichè abbiamo volto alla Rissa, fin alla Guerra, l'originario Istinto alla Procreazione.
Credo che le Donne abbian una particolare Inclinazione ad Adottar gli Artisti, Zingari ai quali tutto il Mondo appar di Casa: esse attendon , Aspettan con Pazienza quello che potrebbe esser Figlio o Cane.
Tanto da preparargli il Letto e stendersi accanto, Disponibile ad Amarlo.
La Gioia, la Sente fin sull'uscio di Casa, dal Passo lontano...

Questa Guerra, finira'...

enrico w., novara Commentatore certificato 24.06.12 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera a tutti. Leggendo quanto sopra mi sono sentita anche io direttamente coinvolta, in quanto ormai da ben otto anni (senza essere iscritta ad alcun partito politico, ma come semplice membro di minoranza di un piccolo comune canavesano del Piemonte) mi trovo quotidianamente a lottare contro persone del potere (sindaci, dirigenti degli uffici tecnici,ecc.) che sono pieni di travi non solo nel culo ma anche negli occhi, e come dite voi spesso e volentieri cagano notizie inventate, si permettono atti intimidatori nei confronti di chi come me (a ragion veduta) si ribella al loro abuso di potere, sempre con la loro garantita sicurezza di ottenere protezione proprio da parte di quegli organi superiori che dovrebbero essere preposti al controllo ANCHE di chi ci governa ed invece guarda caso la loro attenzione è sempre e solo rivolta sugli sbagli del popolo, delle persone comuni, facili bersagli spesso e volentieri indifesi e costretti a subire in silenzio. Nella maggior parte dei casi purtroppo è così, anche perchè per intraprendere la strada della difesa contro il potere oltre al problema dei costi occorre anche trovare, con il lanternino, qualcuno che si prenda l'onere di iniziare e di continaure assiduamente sino alla fine una lunga e dura battaglia più che altro cartacea si può dire, che porta di solito a pochi risultati materialmente visibili. Se un normale cittadino sbaglia viene licenziato, quando è il personale dell'ufficio tecnico a sbagliare, al massimo ottiene un cambio di mansione e rimane impunito. Non intendo in questa sede fare nomi e cognomi, comunque dico solo che è ora di finirla con tutte queste discriminazioni che isolano dalla società chi lavora onestamente e diligentemente, per favorire i soliti leccaculo servi del potere che ricoprono indegnamente cariche ed occupano posti di lavoro in realtà destinati a persone oneste ed intelligenti, estranee alla corruzione, ormai dilagante, del potere. Per info: stefaniabalma@libero.it

Stefania BALMA 24.06.12 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credo che perdere tempo a sentire il fango ghe sputano i trovaioli sia cosa positiva.
Bisogna perseguire ad informare la gente sul fango che eruttano i loro padroni-politici, per non abbassare mai la guardia.Bisogna combatterli sul loro terreno e con le stesse armi.
Sentendoli al giorno d'oggi , sembrano copiare passo passo il programma del MOVIMENTO 5 STELLE (e non quello di Grillo, come dice Fortunello-picconatore-Matteo Renzi e tutti gli altri dell'elenco della casta politica a scendere, sino allo psiconano , che dopo gli ultimi lifting continua a sparare puzze.
Bisogna avere pazienza e cercare di comunicare al meglio lo sdegno che si prova a definire qesta casta e informarne la gente sulle malefatte passate presenti e future.
Per quello che mi riguarda, sono sempre in attesa delle elezioni...

Giovanni Effe 24.06.12 23:30| 
 |
Rispondi al commento

SUL SISTEMA DI MODERAZIONE DEL BLOG DI GRILLO

Per quanto ho capito, per la moderazione usate lo stesso sistema che usano quasi tutti i social network, ovvero, oltre un certo numero di segnalazioni, eliminate automaticamente i commenti segnalati.

Questo sistema può andare bene per un social network qualsiasi, ma non per un blog a carattere politico.

E' praticamente fisiologico che molti che non sono d'accordo con le critiche di altri segnalino i commenti che ritengono non appropriati.

In ogni caso, uno strumento automatico di questo tipo in blog politici non è obiettivamente auspicabile.

E se pur esistesse un gruppo di moderatori che verificano se i commenti segnalati e cancellati devono essere cancellati, ritengo che sia doveroso innanzitutto elencare pubblicamente le regole sulle quali si basano per definire un commento censurabile, e poi stabilire chi debbano essere questi moderatori, se debbano essere votati, e magari sostituiti dopo un certo tempo.

Ma approfondire questo campo è già un campo minato per un qualsiasi social network, figuriamoci per un blog politico.

Ritengo che un blog politico che voglia dimostrare a sua trasparenza non debba neanche avere un sistema di censura. Sarà il cittadino che legge a decidere se ciò che legge è solo disturbo o critica da prendere in considerazione.

O almeno che sia trasparente, e che censuri solo in casi veramente eccezionali, e che i commenti censurati possano essere comunque raggiunti tramite un link consultabile da tutti, previa avviso ovviamente.

Ed aggiungerei che, in un blog politico importante come questo, sarebbe il caso di oblbigare chiunque volgia commentare a registrarsi, così da sentirsi responsabilizzato su quello che scrive.

Questa sì che sarebbe vera trasparenza, e non ci potrebbe essere più discussione alcuna.

La vera democrazia si vede a partire anche da queste cose.

Silvio Perroni 24.06.12 23:26| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...da un popolo dove prevale come costumanza nazionale la chiacchiera e il gossip,le "pagliuzze" appaiono come "normale valvola di sfogo" ...d'altra parte seppur "educati" ai valori del cristianesimo appare molto difficile rammentare gli insegnamenti del grande Maestro quando parlando della pagliuzza nell'occhio del vicino invitava a guardare prima la trave nel proprio occhio... .....sopratutto quando"le travi"appaiono ormai come "ornamento"e caratteristica usuale e abituale del popolo che ne resta completamente vittima ..

Adolfo Partenope Commentatore certificato 24.06.12 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me questo è ancora niente.
Getteranno merda come gli spargi-letame dei contadini sui campi.
Un ippopotamo cagone non gli farà una sega.
Prepariamoci al peggio!
Loro le tenteranno tutte...
Ma non passeranno!
EVVIVA!
Maurizio
PS In alto i cuori, ragazzi. Il bello comincia ora!

maurizio fontana, cervia Commentatore certificato 24.06.12 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Fantasmi?

Corpi talmente appesantiti dalla corruzione e dalla smania di potere che riescono a turbare la limpidezza della verità e dell’onestà.

Serve un esorcista con pieni poteri per cambiar le regole dagli stessi fantasmi create, ma dall’interno, dalla stanza dei bottoni.

Occorre inserire un numero adeguato di virus anti virus per curare il cancro che ha messo la nazione sotto osservazione non solo medica ma anche economica.

Il MoVimento 5 Stelle, l’esorcista!

BUONANOTTE, SBULLONATO POPOLO!

e siccome domani ho da fare, vi dico pure, in anticipo:

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


Oggi ho ricevuto la email sotto riprodotta, ho scritto alla barila per avere la loro posizione in merito e pensavo di scrivere anche a qualche autorita' sanitaria nazionale e internazionale per avere una risposta, vediamo se si degnano di rispondere a un coglione qualsiasi che si preoccupa della qualita' della sua vita.... La mail diceva" boicottare BARILLA

         

inoltro una mail che spiega nei dettagli il "Magico.. mondo del Mulino
Bianco". L'ho ricevuta dall'ultimo grande critico cinematografico Lorenzo Pellizzari.

                                    FORSE  NON  TUTTI  SANNO  CHE:


BARILLA non è più italiana ma americana e usa grano con tassi di micotossine altissimo (ammuffito), derivante da lunghi stoccaggi al prezzo più basso possibile.

L'UE nel 2006 ha alzato con un colpo di mano i livelli accettati di micotossine presenti nel grano duro, di modo che tanti paesi potranno
produrre grano duro in climi non adatti badando solo alla quantità, distruggendo i contadini del sud italia il cui grano non contiene micotossine e portando al fallimento le industrie cementiere mediterranee.

 Per esportare pasta in USA - Canada il grano deve avere un tasso di micotossine di circa la metà di quello che la UE accetta per le importazioni di grano duro dagli stessi paesi, così succede che:
    - i prezzi internazionali del grano duro crollano,
    - i commercianti italiani e i monopolisti internazionali acquistano al
prezzo più basso possibile da contadini che hanno bisogno di soldi per pagare i debiti, per poi speculare quando tutto il grano è nei loro magazzini (ammuffito),
    - gli stessi commercianti esportano il grano migliore italiano all'estero lucrandoci sul prezzo e importano grano ammuffito e
radioattivo dall'estero per avvelenare il pane e la pasta venduti in Italia.

 Barilla è presente anche con i seguenti marchi:
Motta, Essere, Gran Pavesi, le Tre Marie, le Spighe, Mulino Bianco, Pavesini, Voiello,
Spero vivamente che Barilla risponda . Grazie

Marco Romanetto, Torino Commentatore certificato 24.06.12 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,

ti confesso di essere stato un elettore del PD+L, non voglio essere come tutti quelli che l'hanno votato e poi lo negano; Inoltre ammetto di averlo votato in tutte le sue legislature, in particolare da quando ha fatto il patto con gli italiani...

Personalmente, sono del parere, che nelle elezioni, specialmente quelle nazionali, è fondamentale dare un voto, poichè il futuro del paese, putroppo, dipende solo da queste; pertanto è necessario dare una preferenza nonostante il soggetto politico non ti finisce di piacere...

Ad ogni modo, non essendocci stata una valida alternativa, l'unica mia opzione è stata solo il PD+L, mentre nei partiti PD-L, UDC, IDV, etc... non ci ho visto mai chiaro.

Fortunatamente, negli ultimi due anni, le cose sono diverse..., perchè alle elezioni future si presenterà un movimento popolare, fatto di persone comuni, questo movimento ha 5 stelle, dove ogni stella ha un obiettivo concreto; le stesse stelle, sono quelle che mi hanno convinto a far parte del movimento, infatti mi sono anche iscritto, e poi chissà diventare un attivistà, con lo scopo di esorcizzare tutte le persone che sono infestate dai fantasmi mediatici e politici.

Certo un lavoro molto difficile, poichè questi sono abili e molto diabolici fino al punto di associarsi con schieramenti ideologicamente e completamente contrapposti; usano media, magistratura, pentiti di mafia per attaccarsi, mettendo in seria discussione l'immagine del paese stesso; poichè per loro, i loro interessi vengono prima.

Tutti molto abili nella retorica, uno di questi,in questi giorni, forse il più esperto retorico dei nostri tempi, si è definito l'anti-Grillo, senza usare mezzi termini; con molta determinazioni, mediaticamente, vuole polverizzare il popolo M5S ed il suo fondatore; per sua sfortuna, noi abbiamo le stelle, che con la loro forte luce, illumineranno milioni di persone e allora al chiaccherone, non gli resterà che rimanere nell'ombra fatta dal nostro movimento

Alex Picconatore Commentatore certificato 24.06.12 23:01|