Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Ray Bradbury è volato su Marte


notte_stellata.jpg
Addio Ray Bradbury.
"Offri al popolo gare che si possano vincere ricordando le parole di canzoni molto popolari, o il nome delle capitali dei vari Stati dell'Unione o la quantità di grano che lo Iowa ha prodotto l'anno passato. Riempi i loro crani di dati non combustibili, imbottiscili di "fatti" al punto che non si possano più muovere tanto son pieni, ma sicuri d'essere veramente bene informati. Dopo di che avranno la certezza di pensare, la sensazione del movimento, quando in realtà sono fermi come un macigno. E saranno felici, perché fatti di questo genere sono sempre gli stessi. Non dar loro niente di scivoloso e ambiguo come la filosofia o la sociologia affinché possano pescare con questi ami fatti ch'è meglio restino dove si trovano. Con ami simili, pescheranno la malinconia e la tristezza. (Ray Bradbury 1920 - 2012) (tratto da Fahrenheit 451). Un altro grande ci saluta". Hugo Stiglitz, Schwarzwald

6 Giu 2012, 18:01 | Scrivi | Commenti (23) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Notti,passate sognando i mondi di ray. tutti i suoi incubi che contribuirono a svegliare la mia giovane anima. attraverso i suoi occhi ho vissuto vite e mondi fantastici e/o terribili ma mai indifferenti mai facili. dietro ogni racconto altri mille significati che mi spingevano a scavare tuttora nelle sue storie. Tanto tempo passato in tua compagnia grazie ray grazie di cuore ti auguro buon viaggio.

antonio Broccolucci 13.06.12 02:09| 
 |
Rispondi al commento

Mai tali parole furono più adatte a questa realtà.

Paolo accardi 07.06.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, aiutaci a far crescere questa petizione per fermare il Tav in Valsusa fino a 1.000.000 di firme!

Fai un micropost, inondiamo Rigor Mortis con i vaff....lo di tutti quelli che hanno capito il loro gioco al massacro con i nostri soldi e le nostre terre. E siamo milioni.

Avaaz è la più grande comunità al mondo di attivisti con 15 milioni di iscritti.

http://www.avaaz.org/en/petition/Fermate_lalta_velocita_in_Valsusa/?cGHjVab

luca forcolini, biella Commentatore certificato 07.06.12 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Un pezzo commovente , verissimo.
Ogni potere usa questi sistemi per poter sopravvivere.
Sono i rischi dell'Uomo di ogni tempo, di ogni società.

Gabriel Arcangeli 07.06.12 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe quella cagata di trasmissione di Ballaró ci da intorno al 20% sotto il pdmenoelle ma chi cazzo gli fa sti sondaggi, con quali strumenti? Ma soprattutto chi vota pd?? L'unica cosa certa che noi siamo oltre il 20% e bisogna pensare una cosa? Chi mandiamo in parlamento?? Beppe scherzava.... Grandeeeee!!! Avanti così... Sarò contento solo quando li vedo con un bel palo nel culo... Partendo dall'ormai defunto mortadella a finire con questo pseudo spocchioso professore...

Il giustiziere della notte 06.06.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento

"C'era un gran silenzio nella notte fonda di Marte, il silenzio che regna in un pozzo freddo e buio, con le stelle che scintillavano nelle acque dei canali e, respirando in ogni stanza, i bambini si rannicchiavano coi ragni d'oro stretti fra le dita, gli amanti mano nella mano, tramontate le due lune, fredde le torce, deserti gli anfiteatri marmorei."

davide lak (davlak) Commentatore certificato 06.06.12 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma de Gregorio e stato salvato dai suoi sodali
Forza m5s un altro 2/3 % in più lunedì prossimo

Riccardo Garofoli 06.06.12 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chiedo scusa ma il puritanesimo sul blog che ha sdoganato il vaffanculo non mi va giù.

il mio post terminava diversamente:

"Un altro grande ci saluta. Mentre di stronzi, il mondo continua ad esser pieno."

Hugo Stiglitz, Schwarzwald Commentatore certificato 06.06.12 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da Wikipedia:
In un discorso tenuto nel 1961 alla California Medical School di San Francisco, Aldous Huxley disse che "ci sarà in una delle prossime generazioni un metodo farmacologico per far amare alle persone la loro condizione di servi e quindi produrre dittature, come dire, senza lacrime; una sorta di campo di concentramento indolore per intere società in cui le persone saranno private di fatto delle loro libertà, ma ne saranno piuttosto felici".
Grazie a dio non sempre funziona!

roberto p., FANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.12 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
GRAZIE RAY DI ESSERE STATO TRA DI NOI
ALVISE

alvise fossa 06.06.12 18:45| 
 |
Rispondi al commento

OT?

Quello che piu mi indispettisce riguardo a questi "pastori di greggi" più o meno occulti e più omeno bene o male intenzionati, è quando mi impongono una cosa senza spiegermi il perché o con un perché stupido.

Per esempio l'inflazione....

Secondo me è giusto che ci sia l'inflazione perché, altrimenti, con l'interessse composto, i soldi, a lungo andare, diventerebbero troppi.


Ma quanto deve essere questa inflazione?

Io non sono economista ma faccio un ragionamento da 1 elementare.

mettiamo che un uomo vive mediamente 80 anni e che comincia a lavorare mediamente a 20 anni, significa che è produttivo per circa 60 anni.

Se un italiano guadagna 1000 euro netti al mese allora avrà guadagnato in 60 anni (rapportando tutto al presente) 12 mila x60 = 720 mila euro che alla fine degli 80 anni dovranno decadere completamente a causa dell'iflazione che così dovrebbe essere progarmmata secondo me.

Cioè dopo 80 anni i 720mila euro devono essere AZZERATI dall'iflazione programmata!


Posso anche capire che il mio sia un ragionamento con degli errori, visto che non sono economista e perciò completamente ignorante in materia ma alemeno cerco di mettere una LOGICA nel mio pensiero.

Adesso i casi sono 2 o non c'è logica e allora gli economisti sono PAZZI, oppure c'è una logica occulta che non vogliono far comprendere alle masse!

bruno-bassi 06.06.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Discorso molto complesso.

Gente come Salvatore Brizzi e altri (ora si sono fatti un partitino anche loro PIN) stanno cercando nel loro piccolo, di risvegliare quanta più gente possibile.

Solo chi è risvegliato vede le cose così come sono mentre gli altri agiscono meccanicamente e senza libero arbitrio, "eccitati" dai condizionamenti esterni.

bruno-bassi 06.06.12 18:22| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori