Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Terremoti e fracking


No all'Italia petrolizzata
(9:36)
dorsogna.jpg

Il termine oggi più popolare in Italia è "fracking" e in questi giorni sono state fatte numerose congetture sul fracking e il terremoto in Emilia Romagna. Il fisico Maria Rita D'Orsogna mi ha inviato una lunga e documentata lettera.

"Ho cercato in tutti i modi di capire se ci fosse fracking in Italia. I termini in inglese da cercare sono "hydraulic fracturing", "stimulated fracture", "shale gas". Non ho trovato molto da parte delle ditte petrolifere, in inglese o in italiano, né da parte del governo Italiano sull'ultilizzo di questa tecnica in Italia. Nulla esclude che il tracking si possa fare in futuro. So che Stefano Saglia, sottosegretario alle attività produttive nel governo Berlusconi ne é stato un forte proponitore, che si parla di possibili riserve di shale gas nella Pianura Padana, ma non credo che il fracking vero proprio sia in atto in Italia. Se lo é, è sicuramente ben nascosto da tutti i siti internet che io abbia potuto indagare. Questo porta alla domanda: "Il governo Italiano vuole dirci qualcosa su questo tema?". La Francia ha un divieto integrale sul fracking, cosi pure la Bulgaria. La Germania ne sta discutendo. Anche in Inghliterra, dove la pratica è stata inizialmente applaudita come rivoluzionaria, ci stanno ripensando. Negli USA, gli Stati del Vermont e di New York hanno moratorie più o meno lunghe. E noi?
Stefano Saglia come può essere sicuro che questa tecnica sia una cosa buona per l'Italia? Con quale esperto parla? Ecco cosa disse l'anno scorso "Lo shale gas potrebbe aprire nuove strade per l’approvvigionamento energetico in un momento particolarmente delicato a livello globale. L’Italia accoglie con favore l’avvio di approfondimenti a riguardo". A che conclusione è giunto? Che approfondimenti ha fatto? Ora, anche se il fracking non é una tecnica usata in Italia, visto che ne parla tutto il mondo e che la gente vuole risposte, i nostri governanti attuali, Clini, Passera, Monti vogliono dire qualcosa su come l'Italia si pone di fronte alla possibilità di fare fracking sul nostro territorio? Perché non c'è informazione su questo tema? Perchè dobbiamo sempre arrivare per ultimi, in maniera disorganizzata? Tutto il web parla del fracking in maniera più o meno scorretta.
Cos'é questo fracking? In termini semplici, è una nuova tecnica con cui si manda nel terreno un cocktail di roba chimica ad alta pressione, si causano microterremoti con i quali la roccia porosa viene fratturata (da qui il nome "hydraulic fracturing"), il gas contenuto nei pori della roccia viene sprigionato e poi catturato per essere commercializzato. Ecco allora i micro terremoti collegati al fracking, che causa delle microscosse che, in generale, sono di intensità bassa. A volte restano gli interrogativi se sia la pratica del fracking in sé a scatenare terrmoti di intensità media - attorno al grado 2 - 3 o eccezionalmente anche 4 della scala Richter.
Quello che invece è più pericoloso è l'utilizzo di una miriade di pozzi cosiddetti di re-ineizione, pozzi dismessi in cui si iniettano i fluidi di scarto - la monnezza del fracking. Per ogni pozzo attivo vengono prodotti enormi quantità di monnezza fluida - tossica e radioattiva - e non si sa che farne. A volte i petrolieri costruiscono delle vasche a cielo aperto per metterci questa monnezza, i cosiddetti "waste pits", altre volte invece usano pozzi sotterranei dismessi per il contenimento. Quando si usano pozzi dismessi di re-iniezione, il fluido di scarto viene tenuto ad alta pressione, ed è questo il vero problema: l'alta pressione dei pozzi, che spingono sulla roccia circostante, potenzialmente lubrificando e cambiando gli equilibri fra le faglie sismiche. Negli USA ci sono state diverse regioni colpite da sciami sismici in zone in cui si fa fracking - in Arkansas, in Ohio, in Oklahoma, in Texas, e così pure in Inghilterra, a Blackpool, dove a causa della sismicità indotta dal fracking c'è un ripensamento di questa tecnica. Si è trattato di terremoti dove non ce ne erano, e si è arrivati anche al grado 4.7 della scala Richter.
Non é stato semplicissimo capire se ci fossero collegamenti fra fracking, pozzi di re-iniezione e sismi, ma lentamente si é arrivati alla conclusione che molto probabilmente la "colpa" non è del fracking in sé, quanto dei pozzi di reiniezione. Lo dice il Servizio Geologico degli Stati Uniti: USGS, che afferma:
"A possible explanation is the increase in the number of wells drilled over the past decade and the increase in fluid used in the hydraulic fracturing of each well. The combination of factors is likely creating far larger amounts of wastewater that companies often inject into underground disposal wells. Scientists have linked these disposal wells to earthquakes since as early as the 1960s. The injections can induce seismicity by changing pressure and adding lubrication along faults". Infine, a parte i terremoti in modo più o meno diretto, il fracking porta altri innumerevoli problemi - l'inquinamento delle falde idriche in primis, l'uso di enormi quantità di acqua, e l'emissione di gas nocivi. L'Italia dovrebbe bannarlo, in maniera preventiva.
In Emilia, ammesso che il fracking non si faccia, ci sono comunque pozzi di reiniezione di rifiuti liquidi provenienti dalle estrazioni di gas e di petrolio "normale"? Qualcuno li ha studiati? Ecco cosa dice il nostro Ministero delle Attività produttive "In Emilia Romagna ci sono 514 pozzi perforati, di cui 69 non produttivi e destinati ad "altro uso"". Fra quelli che ho potuto indentificare ce ne sono almeno 7 di reiniezione: Angelina, Cavone, Cotomaggiore (2), Minerbio, Spilamberto, Tresigallo. Di questi, tre sono molto vicini all'area dei terremoti - Mirandola, Spilamberto, Minerbio. Il nostro governo ha qualcosa da dire su questi siti di reiniezione, sulle pressioni che possono essere esercitate su eventuali faglie circostanti, visto che alcuni di questi siti sono vicini all'epicentro del terremoto e che negli USA i siti di reiniezione ad alta pressione hanno "quasi sicuramente" scatenato i terrremoti come dice l'USGS? E anche se non sono i siti di reiniezione la causa scatenante di questi terremoti, è possibile che abbiano in qualche modo acuito o partecipato ai terremoti o invece sono stati assolutamente innocui?
In Emilia ci sono più di 500 pozzi scavati di petrolio e di gas "normali", senza fracking, di cui varie centinaia attivi, alcuni di questi vicinissimi al punto d'impatto. Non so se questi pozzi si possano relazionare ai terremoti, ma so che vi sono casi registrati in altre parti del mondo in cui le trivelle hanno portato a terremoti. Casi eccezionali certo, ma accaduti. Uno studio commissionato dai petrolieri della Sclumberger ed eseguito da scienziati russi affermava che trivellare aveva portato a terremoti di grado anche 7 della scala Richter in zone desertiche dell'Uzbekistan. Si riportano casi di sismicità indotta in Oman, in Francia, in Texas, anche senza fracking, ma non posso dire se questo sia il caso in Emilia Romagna, data la forte magnitudine del sisma. Posso sottoscrivere quanto scritto da Vitaly Adushkin, Vladimir Rodionov, Sergei Turuntaev, scienziati russi dell'Istituto della Dinamica della Geosfera, dell'Accademia Russa di Scienza, assieme alla Schlumberger:
"Few will deny that there is a relationship between hydrocarbon recovery and seismic activity, but exactly how strong a relationship exists has yet to be determined. They caution that in regions where tectonic activity is already high, extracting oil and natural gas could trigger strong quakes.". Poche persone possono negare l'esistenza di correlazioni fra estrazioni di idrocarburi e attività sismica, ma esattamente quanto forte sia la relazione fra i due eventi deve essere ancora determinato. Occorre essere prudenti, perché in zone dove l'attività sismica é elevata, l'estrazione di petrolio e di gas potrebbe scatenare forti terremoti. Infine, un caso simile di sismicità indotta si é verificato a Basilea, Svizzera, dove nel 2006, Markus Haring stava trivellando un pozzo per geotermia che scatenò uno sciame sismico di 30 terremoti con grado massimo 3.4. Fu anche messo sotto processo per avere causato instabilità al territorio.
Infine, si parla di un mega campo di stoccaggio di gas nell'area del terremoto detto Rivara. Si parla di "importanza strategica nazionale". Ma come abbiamo fatto finora senza? E' davvero così importante o si tratta dei giochini soliti per farci soldi? Di questi campi di stoccaggio ne sono previsti 14 in tutta Italia, fra cui a San Benedetto del Tronto, a San Martino sulla Marrucina, zone sismiche, delicate. Cui prodest? In Olanda un numero di rapporti scientifici mostra che lo stoccaggio di gas possa portare seri rischi alle città vicine di Bergen, Heiloo e Schermer e la città di Alkmaar. L'area ha già vissuto un certo numero di terremoti indotti dall'uomo durante lo svuotamento del campo fra il 1994 ed il 2008, con scosse sempre più alte. Per l'Olanda i sismologi dell'MIT hanno stimato che questo impianto di stoccaggio del gas può arrivare fino a terremoti del grado 3.9 con un tasso di occorrenza del 2%. Qualcuno, che non sia la ditta proponente, ha fatto gli stessi studi per Rivara? Se si va a leggere quello che dice la Rivara Erg Storage tutto è perfetto. Qualcuno ha parlato alle persone del fatto che terremoti più lievi sono di probabilità maggiore? Qualcuno ha interpellato l'MIT per Rivara, San Benedetto del Tronto, o per San Martino sulla Marrucina?
Alla fine resta la domanda: "Chi ci guadagna in tutto questo trivellare, stoccare, petrolizzare?" In Emilia, ci sono stati morti, perdite ingenti, angoscia, paura, domande senza risposte in cambio di niente. Magari il petrolio, i pozzi di reiniezione, lo stoccaggio del gas non c'entrano, ma è evidente che non puoi continuare a insultare madre natura e ad aspettarti che non ci siano mai conseguenze di nessun genere. Con le trivelle ci guadagnano le ditte petrolifere, l'ENI, la Erg Rivara Storage, gli speculatori. Per cui, anche se non si sa, le leggi della fisica, della probabilità, e soprattutto il semplice buon senso dicono che il gioco per noi cittadini davvero non ne vale la candela." Maria Rita D'Orsogna

Testo completo e immagini su www.dorsogna.blogspot.it

L'Italia a secco. di Mario Tozzi

Mario Tozzi spiega con chiarezza come e dove si produce energia nel nostro Paese e illustra quali potrebbero essere le strade da percorrere per scongiurare conseguenze traumatiche.

5 Giu 2012, 14:20 | Scrivi | Commenti (1270) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

ASCOLTANDO RAINEWS24 POCO DOPO IL TERREMO ASCOLTAI UN INTERVISTA DI UN SISMOLOGO ITALO-AMERICANO CHE DICEVA CHE IN AMERICA HANNO SOSPESO IL FRACKING PERCHE HANNO DIMOSTRATO CHE HA INNESCATO UN TERREMOTO GRANDE E NON SOLO MICRO E MEDI TERREMOTI IN ITALIA QUESTA GUERRA SOTTERRANEA NON MI STUPIREI SE è STATA USATA PER PIU SCOPI 1)PER ESTRARRE FACILMENTE I GIACIMENTI DI GAS A 3 KM SOTTO LA PIANURA PADANA 2) POTER DESTABILIZZARE UN TERRITORIO MAGARI BLOCCANDO UN PAESE CHE STA PER AVERE UN CAMBIAMENTO POLITICO CONTRO GLI INTERESSI DELLE MULTINAZIONALI...STRANA COINCIDENZA LA VITTORIA DEL M5S E LO SCOPPIO DEL POSSIBILE FRACKING E...E LA BOMBA ALLA SCUOLA DEL RICCO MAFIOSO NELLA SCUOLA DI BRINDISI?..2 COINCIDENZE STRANE DURANTE LA VITTORIA DEL M5S..IN UN PAESE CHE DI STRATEGIA DELLA TENSIONE..DAL DELITTO MORO E CHI PIU NE HA PIU NE METTA è STATO CROCIFISSO DAI SERVIZI DEVIATI CIA IN PRIMIS LOBBY E LOGGE P2,P3,P4 ECC

piero 30.07.14 08:48| 
 |
Rispondi al commento

All'interno del Cremlino, un complotto è stato ordito ...
... Un piano segreto per sabotare la più grande manna per l'industria in un centinaio di anni.
Se Putin ha successo, possiamo dire addio ad un potenziale di 9500000000000 £ di energia.
Che cosa è esattamente questa trama?
Come riportato in The Telegraph, la Nato dice che la Russia sta segretamente lavorando con gruppi anti-fracking, con un obiettivo sinistro:
Per minare lo shale-gas come una valida fonte di energia a livello mondiale.
I russi stanno montando una campagna di 'sofisticata disinformazione' ... in altre parole diffondono menzogne circa i pericoli del fracking.
Perché sono così preoccupati?
Perché i paesi che hanno gigantesche riserve di gas shale potrebbero portare a un enorme cambiamento nei mercati energetici ...
... Rompere la morsa dei cartelli russi e mediorientali per sempre.
Considerate questo:
La Russia non sarebbe andata a sabotare la reputazione dello shale-gas, se non ci fosse denaro serio in questo.
Quindi, qualunque siano le convinzioni sui diritti e sui torti del fracking - è necessario capire che cosa sta succedendo.
L'obiettivo è quello di capire e anticipare ciò che succederà nei prossimi mesi e anni, se si decide che è giusto investire in questo.

SpeedPlus 24.06.14 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma...in questi siti di gas dismessi, invece di rimetterci riserve di gas...non si possono riempire di monnezza triturata già differenziata invece di bruciarla o mandarla all'estero? cavolo....

Marco Gallo 23.08.12 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VI GIRO QUELLO CHE SCRIVONO E STA GIRANDO SU FACEBOOK , A SAN POLO D' ENZA ( RE ) HO GIA' SENTITO UNA PERSONA CHE HA UNA CONOSCENTE PROBABILMENTE CON INFO UTILI SULL'ARGOMENTO , HA DETTO CHE MI FARA' SAPERE. SE E' COME CREDO PURTROPPO , PENSO CHE CI SARA' MOLTO LAVORO DA FARE CON AZIONI CONCRETE SUL TERRITORIO E RIUNIONI PUBBLICHE , INTERROGAZIONI NEI CONSIGLI COMUNALI E REGIONALE. IL PROFITTO PER CERTA GENTE VIENE SEMPRE PRIMA DI TUTTO ANCHE DELLE VITE DELLE PERSONE ! ANDREA ZOPPI

"voglio portare più persone a conoscenza di un fatto increscioso che sta accadendo in questi giorni nel territorio in cui vivo.
Nel non tanto lontano 2009 la regione Emilia Romagna, con delibera di giunta n. 2267/09 ha autorizzato nelle province di Parma e Reggio delle perforazioni per la ricerca di id...rocarburi. Tali indagini consistono nel trivellare il suolo ed esplodere delle cariche ad una certa profondità. A San Polo d'Enza tra tre giorni le ditte incaricate hanno informato i proprietari di diversi terreni che inizieranno tali pratiche regolarmente legittimate. I comuni coinvolti sono tantissimi; Canossa, San Polo d'Enza, Bibbiano, Traversetolo, Quattro Castella ecc ecc MA I NOSTRI AMMINISTRATORI NON HANNO IMPARATO NULLA DAL RECENTE EVENTO SISIMICO CHE CI HA COLPITI COSI' DA VICINO??? Ho scritto una lettera ad Errani (presidente della Regione) che forse è il caso di rivedere tali progetti. fallo anche tu,mandiamo mail, diffondiamo il più possibile affinchè chi governa il territorio capisca che la gente ha finalmente tolto la testa da sotto la sabbia."


COPERTURA PER RIPARO SOLARE DELLE TENDE NELLE TENDOPOLI DEI TERREMOTATI DELL'EMILIA
mi chiedevo viste le condizioni di caldo attuali e le lamentele dei terremotati , se fosse il caso di prendere provvedimenti per dare un pò di sollievo a questi sfortunati

link a una foto che mostra le strutture
http://www.ripa-bo.it/pict/prodotti/giotto.jpg

link a una delle tante aziende che li producono
http://www.ripa-bo.it/prodotti-dett-IT.asp?c=2&id=10

----------------------------------------------------
Ciao a tutti
ho visto in vari servizi televisivi la situazione delle tendopoli nelle zone del terremoto
Chiedo a Favia o De Franceschi se è possibile proporre di :
Allestire telai a pali assemblabili tipo uso campeggio, o similari, che permettano di adottare poi coperture con ombreggiante o teli impermeabili, per il riparo delle tende, evitando temperature interne da forno.
Mi meraviglio che si possa solo pensare di lasciare i nostri concittadini in quelle condizioni
Il provvedimento più intelligente che ho visto attuare,l'impiego di condizionatori, che possono però solo in parte alleviare la situazione
il costo non è eccesivo e sicuramente accessibile, montabile e smontabile velocemente.
Propongo poi di donare alla protezione civile dell'Emilia Romagna le strutture, quando finalmente verrà il giorno che i campi delle tendopoli in emilia non serviranno più.
Il finanziamento può provenire dal M5S utilizzabdo i fondi raccolti con le donazioni, ove non sufficienti, che vengano integrati con soldi pubblici

Danyda bologna Commentatore certificato 22.06.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

a proposito si stanno rilasciando nuovi permessi dei politici e consulenti infami,ad estrazione di petrolio e gas con fracking,ormai vietato in sempre più nazioni al mondo(bandito anche in francia e germania ed in alcuni stati USA nonchè rimesso in discussione anche da russia e uk)
gli infami italiani invece lo negano..parola d'ordine è negare tutto..a tutti i livelli..se no poi finisce come col nucleare..

http://dorsogna.blogspot.it/2012/06/altro-fracking-previsto-per-siena-e.html

che poi è la stessa autrice del presente thread

parola d'ordine,la gente non deve sapere..
e voi geologi?
silenzio di tomba!!

cercate di fermarli io intanto lo giro alle procure relative..
quand'è che basta,Gordon!

angelo di berardo 10.06.12 03:01| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di petrolio etc. prendiamo "lezioni" dal nord:

http://motori.excite.it/norvegia-dal-2015-stop-alla-vendita-di-auto-a-benzina-N123480.html?q=auto+elettrica&source=google&qovt=auto+elettrica&qbid=%7Bauto+elettriche%7D&qroi=%7Bauto+elettriche%7D

Massimo R. Commentatore certificato 09.06.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento

scrivete su google queste coordinate
44° 50.484'N 11° 10.414'E
tasto cerca
doppio cloc sulla prima immagine
a dx selezionate satellite
e ancora cerca
comparirà sulla mappa una freccia verde
bene li c'è una sonda a forma di vite del diametro di circa 24mm dove alla sua estremità
vi è un coperchietto
questa sonda è avvitata nel terreno a ridosso di un campo di erba medica
dalle testimonianze dei vicini
indicano come punto di sondaggio per le verifiche del depèosito gas a rivara
che prove siano state fatte non sono informato

fausto v., modena Commentatore certificato 09.06.12 21:46| 
 |
Rispondi al commento

la crescita di un movimento che trova continui sostenitori:
http://sonoconte.over-blog.it/article-beppe-grillo-e-la-salita-del-movimento-m5s-105824948.html

mi arrivano mail di utenti che vogliono appoggiare il movimento...li porto qui? Avete un sostenitore in piu',da quando e' nato il movimento: sono con voi.

tiziano saba (conte rovescio), torino Commentatore certificato 09.06.12 21:11| 
 |
Rispondi al commento

ciao......vorrei parlare direttamente con beppe.....io avrei una proposta concreta per aiutare le famiglie ITALIANE in difficoltà.....ma vorrei discuterne con grillo per verificare la fattibilità....proposta seria e concreta....io abito vicino a sarego ( vi ) dove poco tempo fa ha vinto il vostro candidato sindaco....349 5226894....

enrico 09.06.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento

La scala Richter descrive la magnitudo (locale o di momento) di un evento sismico (energia liberata in Joule) e non dovrebbe occuparsi di classificare numericamente la stima dei danni a persone e cose.

A questo link viene proposto un parallelo tra scala magnitudo Richter e valutazione stimata di possibili danni su base statistica:

http://www.earthquake.it/scale-sismiche.php

Per comodità riporto la tabella qui di seguito:

da 0 a 1,9
percezione solo strumentale

da 2 a 2,9
solo se siamo supini e molto attenti

da 3 a 3,9
pochissimi lo avvertono, in genere è scambiato per un rumore ambientale

da 4 a 4,9
si avverte, lampadario che si muove e vibrazione di bicchieri

da 5 a 5,9
viene molto avvertito, possibili fessure sulle mura, gli oggetti si muovono anche pesanti, piccoli crolli

da 6 a 6,9
comincia a essere molto pericoloso, crollo di case e innalzamento di onde del mare

da 7 a 7,9
fortissimo, poche costruzioni riescono a non crollare

da 8 a 8,9
grandissimo pericolo, tutte le costruzioni crollano, onde altissime anche oltre i 40 metri

da 9 in poi
Terremoto che ha causato lo Tsunami nel dicembre 2004 (magnetudo 9,3/9,4). Tutti conosciamo le conseguenze.

Ebbene, secondo questa stima il terremoto emiliano verrebbe classificato con stima di "piccoli crolli".
I casi sono due: questa tabella è fuorviante, oppure, gli edifici e i capannoni crollati nella bassa modenese erano fatti di cacca.

Zeon Porter Commentatore certificato 09.06.12 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma la firmataria dell'intervento ha forse idea del perché il gas naturale venga oggi in italia stoccato nei vecchi giacimenti in disuso?!?!? Non di certo per far fare cassa alle società petrolifere, assolutamente! Credo quasi tutti ricordino la cosiddetta crisi del gas nell'inverno 2005-06, ebbene il motivo è proprio per scongiurare nuove crisi. In quel periodo a causa delle "guerre del gas" tra russia ed ucraina l'Italia aveva difficoltà ad approvvigionarsi di gas naturale e per evitare che la pressione nei metanodotti scendesse fino a far spegnere le caldaie di cittadini ed industrie a causa della mancanza di alimentazione, Enel ha dovuto spegnere le più moderne e pulite centrali di produzione potenza a Gas Naturale e riaprire obsolete centrali ad olio combustibile. Questo ha portato al superamento di tutti i vincoli di emissione di sostanze inquinanti per le centrali riattivate, tanto che è stato necessario un decreto governativo che permettesse tutto ciò!!! Inviterei colei che lancia accuse senza conoscere le motivazioni a riflettere su tutto ciò... Una centrale a gas naturale oltre ad avere un rendimento nettamente più alto (quindi meno consumo di combustibile a parità di energia elettrica prodotta) rispetto ad una ad olio combustibile o carbone ha anche il pregio di emissioni quasi nulle di sostanze solforate ed oltre meno della metà di CO2, per non parlare del particolato... Da ultimo viene il costo, il quale risulta DECISAMENTE PIU' BASSO per l'alimentazione di una centrale a GN.
I vecchi giacimenti in disuso nei quali viene stoccato il gas sono utilizzati quali polmone dove avere una riserva di GN qualora ci fosse nuovamente una scarsità di approvvigionamento dall'estero (Russia e Tunisia). Altra via sarebbe quella di utilizzare le navi metaniere che trasportano gas liquido, così che ci si potrebbe slegare dai metanodotti ed i loro gestori, ma in Italia non si vogliono costruire i Rigassificatori necessari a riportare il GN allo stato gassoso...

Federico Zanetta 09.06.12 14:57| 
 |
Rispondi al commento

La cosa che mi fa letteralmente incazzare e che abbiamo chiesto al Movimento 5 Stelle di Pescara di darci una mano a raccogliere le firme per un referendum consultivo su un elettrodotto che proviene dal Monetengro. Ci hanno risposto che si sono documentati e che non fa male. Che cazzata, fare una centrale di trasformazione 70x200X30 mt, ed una linea aerea da 380 Kv è nociva. Ma a prescindere da ciò io non condivido molte cose ma darei la vita affinchè possiate esprimerle.

Walter Vallese, Pescara Commentatore certificato 09.06.12 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco un link che dovrebbe ricondurre alla ragion pratica anche i più esodati dal reame di Giunone:

http://gazzettadimodena.gelocal.it/cronaca/2012/06/09/news/stop-alle-bufale-ecco-la-realta-1.5220322

Riporto di seguito la chiusura del suddetto:

"Smascherata anche la falsa notizia secondo cui nel sottosuolo della Pianura Padana si nascondano caverne, voragini e vulcani. E per quanto riguarda invece le notizie in base alle quali verrebbero diffusi dati volutamente errati sulla magnitudo per evitare risarcimenti dei danni, Fontana è convinta che sia frutto di un banalissimo disguido. «Si confonde la scala Richter (che misura la magnitudo) con la scala Mercalli (che si basa sulla valutazione dei danni)», ha concluso."

Zeon Porter Commentatore certificato 09.06.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma se esistono tutti questi dati,e se sono riscontrabili con prove scientifiche inconfutabili perchè non si agisce subito con una CLASS ACTION da parte della popolazione colpita verso chi ha provocato il disastro, chi ha concesso le trivellazioni e chi non è intervenuto per impedirlo. Certamente per le famiglie delle vittime sarà poca cosa ma per l'economia e la ricostruzione sarebbe un buon inizio.

Belin !

Ivan R., Genova Commentatore certificato 08.06.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma e' recentemente emerssa una cosa gravissima, la stessa D'Orsogna aha appena scoperto che il fracking e' stato fatto in italia, di nascosto ed in barba alla legge

http://dorsogna.blogspot.it/2011/06/quelli-di-rivara-hanno-gia-fatto.html

Chiedo al blog di attivarsi immediatamente e dare il massimo risalto alla notizia

Pierluigi Di Pietro Commentatore certificato 08.06.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti coloro che vogliono documentarsi un po' sul terremoto in emilia e dintorni, consiglio questo blog del Prof. Marco Mucciarelli, sismologo, che ho avuto occasione di incrociare (anche se lavoravamo in campi diversi) quando entrambi lavoravamo per l'Ismes di Bergamo.
Non perderete il vostro tempo, ve lo assicuro e potrete formarvi una cultura in materia che vi consentirà di capire (almeno me lo auguro) il fondamento di tante notizie o pseudonotizie, o leggende metropolitane, circolate in rete, anche su questo blog.
Fatevi un bel regalo. Documentatevi ! solo così potrete farvi un opinione corretta e discernere tra bufale e notizie degne di nota.

http://tersiscio.blogspot.it/2012/06/cose-noiose-sul-terremoto-ma-che-devono.html

gianluigi nozza 08.06.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Già fatto un test di fracking in Toscana. E’ la tecnica che può innescare terremoti

Ebbene sì, nessuno se n’è accorto ma in Italia si è già fatto fracking: un fracking piccolino, un test in Toscana effettuato da un’impresa che ha il permesso di cercare idrocarburi (cercare non è estrarre, o per lo meno non ancora) in un’area ideale per effettuare fracking su larga scala. Si trova a Roccastrada (Grosseto), località Ribolla.

In provincia di Grosseto la Independent Resources, si legge sul suo sito internet, è titolare dal 2005, tramite una sua consociata, della concessione esplorativa “Fiume Bruna”, e sta cercando di ottenere la vicina concessione “Casoni”.

Quella è zona di ex miniere di carbone. Spesso il carbone è associato alla presenza di gas (il grisù, il terrore dei minatori): e lì, dice in sostanza il sito aziendale, c’è davvero tanto gas. Non in un giacimento, ma intrappolato nel carbone.

Così, un paio di anni fa, per mettere alla prova la produttività della zona è entrata in azione la trivella e, scrive Independent Resources

A hydraulic fracture job coupled with ceramic proppant, designed to enhance productivity, was followed by a seven weeks production te


Independent Resources non dice quali permessi siano ancora necessari per cominciare a sfruttare il giacimento e ad effettuare davvero il fracking. Dice solo che lì sotto c’è tanto gas.

In Italia, dicevo, non risultano permessi per estrarre gas col metodo del fracking. Però il fracking non è neanche vietato, mentre vari Paesi – ultima la Bulgaria – hanno deciso per legge di impedirlo.

Fare come i bulgari? Sarebbe una bella idea, ma il ministro Passera vuole aumentare del 50% la produzione del gas in Italia, proprio mentre i pochi giacimenti convenzionali mostrano un vistoso calo di produzione.

http://www.informarexresistere.fr/2012/06/07/gia-fatto-un-test-di-fracking-in-toscana-e-la-tecnica-che-puo-innescare-terremoti/#axzz1xBqmtAx5

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 08.06.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento

nessuno e' al riparo del terremoto:
http://www.comune.venezia.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10627
maremoto a venezia nel medioevo! e quindi? facevano anche loro il fracking? o e' solo che questa italia e' tanto tanto sismica? dobbiamo essere tutti pronti, imparare come metterci in salvo e fare le esercitazioni!

F.C, 08.06.12 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Emergenza Terremoto - i Cittadini fanno rete

http://youtu.be/IajuKBGcZfk

Marco F., Firenze Commentatore certificato 08.06.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento

occhio alle donazioni ai terremotati
all'Aquila i soldi che dovevano andare agli Aquilani sono andati alla Etimos società internazionale finanziaria che poi prestano questi soldi agli aquilani a tasso agevolato(microcredito!)
capito?
questi ricevono soldi gratis e poi li girano agli aquilani chiedendo degli interessi!
capito cosa fa la politica?
Serve i loro padroni,i banchieri e finanzieri!

In Emilia succederà la stessa cosa..
occhio quindi..

http://www.youtube.com/watch?v=oN0FUWyJSvg&feature=BFa&list=UU7b2ucggsoy5DEB_asCTjUg


http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=48952

fate girare questa è l'ennesima truffa..
non serve segnalarla a striscia la notizia
tanto come tante altre notizie scandalose che gli ho girato,fanno finta di niente!

ciao

angelo di giacomo 08.06.12 01:07| 
 |
Rispondi al commento

e se lasciassimo il corso della natura a se stessa ?
forse non ci sarebbero stati 1500 scosse in un mese
forse non ci sarebbe stato una moria di pesci nel canale diversivo con una temperatura dell'acqua a 37 gradi
forse i 27 morti nella bassa sarebbero ancora vivi

fausto v., modena Commentatore certificato 07.06.12 22:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto può essere…
Il terremoto in pianura padana, potrebbe durare mesi, anzi anni. Come fu già per quello del 1570: le scosse si protrassero fino almeno al 1574. Questo l’allarme del presidente dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Stefano Gresta
http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/terremoto-emilia-stefano-gresta-durata-1251592/
Stavano trivellando gia Allora…?
Inoltre parlando con amici in zona, e’ stato affermato che dopo ogni forte scossa si e’ messo a piovere.
Io personalmente credo più ad una relazione con il magnetismo e/o elettromagnetismo, fra satelliti, pianeti, ecc.
Inoltre anche se non riesco a fornire il link, secondo alcuni studiosi, la zona e’ sempre stata sismica.
Alcuni di questi, circa 20 anni fa, si sono dimessi dopo che le zone sono state dichiarate a basso rischio.

Paolo Tonali 07.06.12 21:50| 
 |
Rispondi al commento

e se invece questi supposti pozzi riempiti allentassero le tensioni sotterranee facendo scaricare l'energia che indubbiamente c'è tra le varie faglie! causando si terremoti ma non di scala molto alta? grillo che fai il pessimista? ricomincia a guardare le cose da tutti i lati e non solo da quelli che più ti si confanno al momento..... che fai stai diventando come i politici!! eh

Maurizio f. Commentatore certificato 07.06.12 21:32| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace davide lak (davlak)
quello che hai postato non è vero
le coordinate del sito riguardano un impresa edile che si chiama baraldi di staggia
e i silos che si vedono sono vuoti, usati, e in vendita
dico questo perchè abito lì
però devo dire che c'e del vero quando si correla la vicenda dei sismi (1500 circa in un mese all'alla profondita tra 1 km e 10 km)con i rilevamenti dell sottosuolo in zona di rivara
http://www.youtube.com/watch?v=SUwEdlAh1Fw
sono tutti implicati
dai sindaci comunali che hanno autorizzato le trivellazioni
ai responsabili regionali che le hanno approvate
ad una profondità così bassa non si possono avere 1500 scosse in un mese
le prove di monitoraggio si eseguono a profondità
identiche hai sismi
sarebbe stato diverso se i sismi si fossero registrati a profondita superiori hai 50 km
profondità troppo elevata per esperimenti di monitoraggio
mentere vi scrivo è giunta una scossa di 3.3 ml
con profondità di 6 km in zona mirandola
difficile trovare i responsabili di questi esperimenti nel sottosuolo ma un appello hai lavoratori che hanno eseguito le trivellazioni
chiedo di denunciare in anonimato quello che hanno fatto filo per segno
anche solo in memoria dei morti accertati dal terremoto

fausto v., modena Commentatore certificato 07.06.12 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa è un'area per la coltivazione di olio grzzo
da notare le zone colpite dai ripetuti sismi
con le coordinate del ingv
http://unmig.sviluppoeconomico.gov.it/unmig/titoli/mappa.asp?cod=915
mentre questa è quella di rivara
http://unmig.sviluppoeconomico.gov.it/unmig/istanze/dettaglio.asp?cod=193&numerofasi=4

fausto v., modena Commentatore certificato 07.06.12 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo un bel articolo avente ad oggetto la tematica del fracking.
http://www.net1news.org/fracking-quale-causa-dei-terremoti-in-emilia-tra-bufala-e-realt.html

Cri Mod 07.06.12 15:45| 
 |
Rispondi al commento

???

LENIN BEVE, (!!!) Commentatore certificato 07.06.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Embé ?

LENIN BEVE, (!!!) Commentatore certificato 07.06.12 14:47| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO BISOGNO DI CAMBIARE TOTALMENTE LA COSTITUZIONE ITALIANA TRAMITE UNA ASSEMBLEA COSTITUENTE ELETTA DAL POPOLO. UNA SOLA CAMERA E UNA DEMOCRAZIA PRESIDENCIALE CHE RISPONDANO AL POPOLO TRAMITE UN ORGANO DI CONTROLO ELETTO SEMPRE DAL POPOLO CI PERMETTERA' METTERE ORDINE E MANDARE A CASA TUTTI I BUFFONI CHE SONO ORA IN PARLAMENTO E AL SENATO COMPRESO IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA.
BERNARDINO BOTTONI

Bernardino BOTTONI, Milano Commentatore certificato 07.06.12 14:29| 
 |
Rispondi al commento

http://www.aleannaresources.com/it/operazioni-di-perforazione
non aggiungo altro...

Cristiano Baldoncini, Passignano sul Trasimeno (PG) Commentatore certificato 07.06.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Si si va bene ... ma a parte le puttanate sul fracking e sui terremoti, ma lo sappiamo che questo blog a livello scientifico più che puttanate non riesce a produrre ... parliamo di Parma ?? E allora dopo che il leader / che non è leader ha seccato Tavolazzi chi abbiamo trovato ??? E i curriculum ne sono arrivati ?? tanti ??? chi li ha letti ??? Chi avete deciso di prendere ??? Immagino che siate nella merda perchè c'è troppa gente figa che urla: "Io ! Io ! No prima io !". Su su dai raccontaci qualcosa beppuccio !!

Gomma Lacca 07.06.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno
non sono entrato nel dettaglio di tutte le notizie riportate su questo BLOG, ma ne ho verificata solo una relativa ai campi di stoccaggio di gas ed il risulato è che a RIVARA, NON è stato attivato ancora nulla, sono solo fatti studi preliminari ai quali la Regione ha già negato autorizzazione a procedere. Occorre curare bene le notizie ed evitare, soprattutto in questi casi allarmismi inutili a popolazioni già molto preoccupate.
saluti

Mauro 07.06.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

il petrolio...presentato come demone, impiegato per tutto e bruciato come le streghe. se il petrolio fosse considerato un dono prezioso... se fosse "santificato" a nessuno verrebbe più in mente di bruciarlo.
http://www.youtube.com/watch?v=YQo4Xs_aOsc&feature=related


LETTERA DI UN FIGLIO ALLA MADRE TERRA

Cara Madre Terra, sono uno dei tanti tuoi figli e ti scrivo per dirti che mi scuso per l'ignoranza di noi inconsapevoli uomini. Mi scuso per il nero fumo delle ciminiere, per le nuvole di micropolveri che i nostri inceneritori innalzano dai totem dell'ignoranza. Perdonami per gli inutili idrocarburi tossici, per il petrolio che contamina le ali degli angeli e le piume degli uccelli. Madre perdonami per avere degradato la sacralità del fuoco mutandola in sinistro bagliore di guerre che fanno tremare le stelle. Scusami Madre per avere contaminato i fiumi, per avere avvelenato le falde, depositi di linfa delle tue viscere. Perdonami Madre quando ti stupro con esperimenti ed esplosioni micronucleari che determinano colpevoli terremaremoti. Ti chiedo scusa per i pozzi di reiniezione di odio, per i fluidi di scarto che schiacciano il tuo utero, per il mancato rispetto delle faglie sismiche. Mi inginocchio chiedendoti perdono per i radionuclidi derivati dalle centrali nucleari e per le scorie di teschi frantumati dalla paranoia di noi poveri uomini. Perdonami per le egioche antenne che producono guerre climatiche e mutamenti incontrollati dell'ecosistema. Perdonami per l'autodistruzione in atto, per la falcidia delle tue foreste rigogliose, per il disconoscimento delle tue coste, dei tuoi oceani, delle tue infinite specie. Quando la polvere della tracotanza di noi superbi lascerà trapelare il germoglio di una nuova vita, certamente Madre avremo imparato la lezione dell'Amore.
Buon Amore da tuo figlio Angelo Bona

Angelo Bona Commentatore certificato 07.06.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

i trivellatori del petrolio stanno là davanti alle nostre coste a rovinare il nostro equilibrio ambientale. dovremmo invece potenziare la ricerca sulle energie alternative invece di stare sempre a scavare nel sottosuolo. sarebbe bellissimo se inventassero delle macchine che funzionano con la spazzatura, non ci sarebbe nemmeno più il bisogno di discariche. e intanto la benzina aumenta giorno dopo giorno, con il governo che ci tassa anche l'anima.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 07.06.12 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la sommatoria degli atti tendenti a forzare il sistema della morfologia degli strati superficiali terrestri in aggiunta a normali e periodici movimenti sismici, danno come risultato terremoti di maggiore grado di simicità che si realizzano nelle areeinteressate dalle trivellazioni di pozzi metaniferi o petroliferi.
l'attività estrattifera modifica certamente la struttura del sottosuolo, così come l'ulilizzo improprio dei pozzi e giacimenti esausti.

Al - 2012 07.06.12 05:27| 
 |
Rispondi al commento

Prova. Nel post sopra non si può pubblicare.
..è andato in tilt il blog perchè abbiamo scritto di Sassoon e la Bilderberg?

Francesco N., Milano Commentatore certificato 07.06.12 01:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal mio esilio volontario in un pease molto piu' povero dell'italia, mi rendo conto che l'Italia sta affondando e questo mi dà immenso piacere. Pensandoci bene a posteriori, sono contento che l'italia é entrata 12 anni fa nell'euro perché sarà l'euro a decretare la fine dell'italia. Ringrazio vivamente Romano Prodi e Carlo Azelio Ciampi. Senza il loro contributo l'Italia non sarebbe entrata nell'euro e non ne avrebbe decretato il fallimento. Grazie di cuore Romano!! Il mio consiglio disinteressato (tanto solo all'estero e non me ne fotte una cippa) é che torniate agli stati preunitari, che così ogni microstato si gestisce i cacchi suoi. Anche PAOLO SAVONA ALL’”INFEDELE” che nei piani alti di Banca d'Italia esiste un piano B per fare uscire l'Italia dall'Euro. Che risate!!! LOL!!! Lo stesso Tremonti telefono l'anno scorso a Savona per assicurare il piano B.

Francesco C., Košice(SK) Commentatore certificato 06.06.12 23:27| 
 |
Rispondi al commento

hey Grillo
I terremoti fanno salire e scendere lo spread cosi e' + facile speculare magari prima di un'asta di Titoli di stato o in borsa?
Ancora la base americana in Veneto-->>che fanno li dentro? Lo sappiamo? Magari proprio del fracturing mirato?
Una realta' un po' deprimente ma esistono ancora dei limiti?

Maurizio Valsesia 06.06.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma un metodo scientifico applicato a questo giornalismo? Le tesi non convincono:
http://ilpianetadellescimmie.wordpress.com/2012/04/26/81/

Luciano Coluccia 06.06.12 18:39| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA E' PIENA DI COMPLOTTISTI ... come è vero!
e i nostri POLITICI non mentono mai .....
---------------------------------------------
e...... Non si possono prevedere i terremoti

Com'è vero !!!.....Com'è vero!
(Anche le bombe, il tritolo e il gas:illusioni!!

Tuttavia, Costoro, i Politici, Loro erano informati... o No?
Cliccate su questi Link:

http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/view_rst.wp?contentId=RST30582

http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/search.wp;jsessionid=C76EB0CD6764095F0122A5C60236B2F6?search=gennaio+2012

http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/view_new.wp?facetNode_1=f2_2&prevPage=news&contentId=NEW30505

Azioni di prevenzione:

"Alle strutture regionali di protezione civile presenti il Capo Dipartimento ha voluto ricordare la necessità che i Comuni predispongano e aggiornino i propri piani di protezione civile, ulteriore utile strumento di prevenzione. E' stato inoltre sottolineata l'importanza di ricordare ai cittadini le norme di comportamento da adottare in caso di terremoto."
........
Parte del... Rapporto conclusosi poco dopo le 20.30 del Comitato operativo indetto a Roma, nella sede di Via Vitorchiano del Dipartimento della Protezione Civile, per fare un punto sull’attività sismica che in questi giorni sta interessando diverse regioni del Nord Italia e parte del Centro. Presenti al tavolo di coordinamento presieduto dal Capo Dipartimento Franco Gabrielli, rappresentanti di Componenti e Strutture operative in grado di fornire dati, notizie o richieste provenienti dalle zone interessate dagli eventi. In collegamento con il Comitato Operativo anche le strutture regionali di protezione civile di Emilia-Romagna, Toscana, Liguria, Lombardia, Veneto e Friuli-Venezia Giulia."
--------------
Solo Complottisti .....
Tutte falsità, nessuno poteva sapere,prevedere .. "ci vogliono i veri tecnici, i geologi, e "Giuliani" è un incompetente ..... blaa, bla, bla"
-----------
Documenti "Top - Secret"
Buon proseguimento. Robincook

Robincook P., Roma Commentatore certificato 06.06.12 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se è più autorevole Beppe Grillo o Red Ronnie sull'argomento. Comunque è chiaramente una supercazzata complottista, senza fondamento scientifico. Una specie di Bio Wash Ball. Complimenti

Protesi di Complotto 06.06.12 17:27| 
 |
Rispondi al commento

La Regione Marche cosa dice su San Benedetto?

ab rio 06.06.12 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando gli hanno detto che c'era questo nuovo modo di "trivellare", prima in verticale , poi in orizzontale, il Nano non è restato insensibile all'argomento ed ha concesso di tutto...

harry haller Commentatore certificato 06.06.12 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia abbiamo "pozzi" di metano esauriti riconvertiti a stoccaggio di gas in funzione dagli anni 70, in particolare in Lombardia, non mi pare abbiano causato terremoti.

Inoltre le scosse forti > 5 sono state tutte piuttosto profonde de 5 ai 10km per non parlare di quella di Ravenna il cui ipocentro era a 25km.

Volete a tutti i costi un colpevole per il terremoto ? Si chiama PLACCA AFRICANA e per almeno 50 milioni di anni non ha nessuna intenzione di smettere di spingere !

Adriano 06.06.12 16:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRIMA DELLA FINE DEL NAPO-SHOW E' NECESSARIO ADOPERARSI PER L'ABOLIZIONE DELLA CARICA COSTOSA, INUTILE E PERICOLOSA DI "PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA" !!!
BASTA CON QUESTI ORPELLI BUONI PER I RINKOGLIONITI E PER I KASTA-DIPENDENTI !!!
BEPPE GRILLO E M5* DEVONO ADOPERARSI PER LIBERARCI DI QUESTO INUTILE PODIO PER TROMBONI PERICOLOSI !!!
(ORA SI ANNUNCIA LA BONINO... DI MALE IN PEGGIO...)

ayeye brazov () Commentatore certificato 06.06.12 15:58| 
 |
Rispondi al commento

(continua dal mio post precendente... si veda http://www.terra.unimore.it/)

"In Italia non esistono sedimenti che contengano metano sfruttabile in modo significativo (shale-gas) e quindi non ci sono al momento investimenti in questo tipo di ricerche. Inoltre nessuna di queste ricerche o sfruttamento può essere fatta "di nascosto" perchè richiedono impianti complessi e visibilissimi.
non esistono nel sottosuolo della nostra pianura "caverne, serbatoi o voragini". La sabbia che abbiamo visto fuoriuscire dalle fratture e dai pozzi viene dagli strati sabbiosi presenti nelle prime decine di metri di profondità del sottosuolo, trascinata dall'acqua per effetto della propagazione delle onde sismiche (vedi articolo sul sito del Dipartimento di Scienze della Terra)
Per finire, l'unico modo serio per far fronte a questi terribili eventi è fare in modo che le costruzioni e le infrastrutture siano costruite in modo idoneo e che ci sia una corretta conoscenza e classificazione sismica del territorio. Altrettanto importante è che la gente sia informata correttamente e non si diffondano notizie prive di fondamento che creano panico."

Marc Sarzi, Oxford Commentatore certificato 06.06.12 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa la risposta ufficiale del DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA TERRA Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (http://www.terra.unimore.it/).

"Crisi sismica: risposta alle domande frequenti

In occasione di questi terremoti, come nel caso di altri eventi simili, si sono diffuse una quantità impressionante di notizie del tutto prive di fondamento, che contribuiscono a creare disinformazione:
nessuna attività dell'uomo (sondaggi, perforazioni, prelievi di idrocarburi, prelievi di acqua ecc) può creare o indurre terremoti di intensità pari a quelli avvenuti. La profondità degli ipocentri dei terremoti registrati è generalmente superiore a 5-6 km, spesso oltre 10 km, e l'energia in gioco è tale da escludere qualunque possibile legame con attività umane.

Nella nostra pianura terremoti di intensità simile ci sono stati anche in passato (vedi il terremoto interminabile e distruttivo di Ferrara e del ferrarese del 1570), anche quando le perforazioni per idrocarburi non esistevano. Fra l'altro le zone dove c'è attualmente un enorme prelievo di gas e petrolio (Arabia Saudita, Mare del Nord al largo della Norvegia) sono praticamente asismiche.

il fenomeno di "FRACKING" di cui si parla in molti commenti è una tecnica utilizzata in USA, Canada e solo marginalmente in nord Europa per lo sfruttamento di gas (metano) in sedimenti argillosi superficiali. Si tratta di gas disperso in modeste quantità nel sedimento, che in passato non veniva preso in considerazione, ma che ora può rappresentare una risorsa anche se modesta. Per aumentare il prelievo, si utilizzano tecniche di microfratturazione idraulica del sedimento. In alcuni casi questa tecnica crea una MICRO-sismicità che può essere problematica proprio perchè riguarda sedimenti piuttosto superficiali. In Francia infatti hanno sospeso le prime ricerche."

(continua...)

Marc Sarzi, Oxford Commentatore certificato 06.06.12 15:40| 
 |
Rispondi al commento


Procura di Modena sta indagando a tutto tondo e quindi anche sulle presunte trivellazioni legate al progettato mega-deposito di gas a Rivara di San Felice sul Panaro. Quel progetto entra dunque a far parte verifiche che i magistrati modenesi metteranno in campo dopo le due disastrose scosse del 20 e 29 maggio. Il fascicolo è in mano al procuratore aggiunto Lucia Musti ed è stato aperto dopo i crolli di capannoni che hanno causato la morte di operai.

SI ACCETTANO SCOMMESSE: APPENA SI AVVICINA A UNA POSSIBILE SCOPERTA LA TRASFERIRANNO D'UFFICIO CON UNA SCUSA BANALE.

e.forini 06.06.12 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Non so se sono nel posto giusto e sto facendo la cosa che vorrei fare. Ma vorrei anche l'opinione del Signor Grillo. Io vorrei inserire una domanda in modo da fare chiarezza in me e nelle persone che si aspettano da me una risposta in merito ad una questione di una determinata rilevanza per le persone coinvolte. Ho scelto il blog di Beppe Grillo perchè spero mi venga detta la verità. Attualmente stiamo effettuando delle anasilisi per identificare la natura di una formazione nodulare evidenziata in una lastra polmonare di mia nonna. Alcune persone ci hanno suggerito di farle assumere un certo prodotto ASEA e abbiamo partecipato quasi involontariamete ad un incontro avvenuto tra un personaggio (che diffonde e vende tale prodotto) e delle persone che suppongo abbiano intenzione di vendere e diffondere il suddetto prodotto. Vorrei sapere se qualcuno ne ha sentito parlare e che documentazione esiste in riferimento a questo prodotto ASEA se è nocivo alla salute o se veramente è un elisir così come lo descrivono i venditori. Grazie a chiunque voglia spendere il suo tempo per contribuire a sanare questa mia lacuna.

Matteo Madarena, cisterna di latina Commentatore certificato 06.06.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IFQ
Basta leggere il programma del M5S per capire che il progetto affronta molto concretamente e senza alcuna ideologia i temi cruciali del nostro tempo.La partecipazione dei cittadini è strutturata come metodo decisionale,si affrontano con lungimiranza il tema del lavoro,la questione energetica a partire dalla riduzione dei consumi e il tema scottante della gestione dei rifiuti,si impegna il comune ed azioni coerenti con i risultati del referendum sull’acqua bene comune,si promuove un’agricoltura sana e di qualità e una mobilità sostenibile pensata per le persone e non per le macchine
Sono temi di dx?Di sx?Si possono ancora usare queste semplificazioni?Non vorremmo infine vivere tutti in un posto dove le istituzioni si pongono questi obbiettivi e vogliono portarli avanti con il contributo di tutti?
Ora in molti,tutti quelli legati mani e piedi al sistema che ha governato la politica e le sue ramificazioni in questo paese,si daranno da fare per tentare di annientare questa esperienza
A Parma ha vinto una diversa visione della città, del modo di intendere la politica,del futuro,e su questa visione si sono caricate grandi aspettative.Governare Parma non sarà semplice,la città ha eredità pesanti da smantellare,ma potrebbe nascere un laboratorio formidabile e aperto,un’alternativa che può concretamente dimostrare che un altro modo di amministrare è possibile.Fermare l’inceneritore sarà un passaggio fondamentale di questo cambiamento,la linea di demarcazione tra un passato da lasciarsi alle spalle e un futuro nuovo da costruire con i cittadini
I cittadini di Parma hanno,in questo processo di cambiamento,una responsabilità da condividere con la nuova amministrazione;sono i veri protagonisti di una scelta che ha una forte prospettiva di futuro,e dovranno continuare ad esserlo.
Parma riguarda chi non ha rinunciato a pensare a un paese migliore

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/04/movimento-5-stelle-la-parma-di-domani-e-cosa-di-tutti/251301/#disqus_thread

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.06.12 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Il fallimento è inevitabile.

Non bisogna essere dei geni per capirlo.

Monti ha avuto come parola d'ordine: "Rigore e Crescita".
E di questo si è riempito la bocca dappertutto, orgoglioso di avere convinto tutti, in Europa e fuori.

Bene, in breve, per rigore intendeva raschiare il fondo delle tasche dei cittadini meno difesi, e per crescita indendeva lo sviluppo della produzione.

Ovviamente, al di là dei valori in gioco, "rigore" e "crescita", così concepiti, non possono che essere inversamente proporzionali: all'aumentare dell'uno, deve diminuire l'altra.

La prima parte gli è riuscita benissimo, mentre la seconda non può che essere un fallimento completo.

Ora la parola d'ordine di questo "imbecille malfattore", in termini tecnici, non personale, si intende, sarà "recessione e fallimento".

Questa simpatica banda di incapaci e disonesti osa fare dei programmi a distanza di anni, e non vede che a distanza di mesi si chiude bottega!

Non ci sono parole, per descrivere il tutto!
Distrarsi con altri problemi serve solo per passare il tempo, in attesa che tutto sia raso al suolo.

Ciao
Vito
messaggi su questo blog:
www.rustici.com/messaggi_2.zip
messaggio universale:
www.rustici.com/il_nuovo_mondo_4.2.zip

Vito Iacono Commentatore certificato 06.06.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento

http://icebergfinanza.finanza.com/2012/06/01/terremoto-fracking-bufale-e-realta/

David Zambo (raldon), Verona Commentatore certificato 06.06.12 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, sono molto preoccupato dalla piega che sta prendendo il movimento e il blog: c'e' un vento khomeinista che mi fa paura: sembra che tutto cio' che e' ALTRO da noi sia automaticamente IL MALE ASSOLUTO da combattere..qui gia' c'e' gente che vuole la testa di pizzarotti perche' fa le interviste o lavora in banca...qualsiasi associazione di economisti viene automaticamente tacciata di complottismo mondiale. gli scienziati sono tutti dei mefistofele, qualsiasi tecnologia che non sia distante e ancora inapplicabile e' diabolica. La bonino che e' uno dei pochissimi politici italiani onesti viene descritta come l'ultima delle baldracche....questo e' l'IRAN!!

antonio piersanti Commentatore certificato 06.06.12 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

breve riassunto del "test" M5S+blog

Prodi, no...è uomo delle banche
Monti, orrore...è uomo della BCE

...Pizzarotti (che è solo sindaco a Parma)
impiegato in banca e genitori acclarati berluschini
(mediolanum e ...unicredit...e...altre ist. credito)

ma fosse un parente di ...Bernardino di Assling
noto vecchio rimbambito pensionato bancario!???
e...troll "ufficiale" del blog !!!!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 06.06.12 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


IL SISTEMA CROLLA .....

CROLLA !

lE BANCHE sono di nuovo in crisi , stanno drammaticamente abbasssando i tassi di interesse sui titoli , la liquidità emigra , il risparmio prende lidi piu' sicuri .

LO stato di polizia tributario e fiscale sta DISTRUGGENDO IL PAESE.

AL 9901 E' FUORI CONTROLLO PRIGIONIERO DI UNA MACCCHINA CHE IMPLODE.

L'aumento delle tasse su tutti i fronti , benzina , iva , paura fiscale NEL BREVE ha tamponato un problema di liquidità ; ORA ha generato calo dell'Iva generale , calo introiti della benzina , calo introiti fiscali ,calo consumi , aumento ulteriore disoccupazione , come conseguenza di SERRATA , SI SALVI CHI PUO'.... DI CHI PUO'....!!

i capitali emigrano all'estero o sono blindati , i POCHI POLLI si interrogano sul da farsi.

i mezzi polli morti muoiono fra accertamenti vari.

Lo spread si mantiene alto , il debito aumenta con l' imposizione fiscale piu' alta del mondo .

MONTI NON PUO' INASPRIRE ANCORA LE COSE. TRATTASI DI LEGGE MATEMATICA O DI SIM CITY ****

PRINCIPIO DEL COGLIONE : SI HA UN IMPATTO FAVOREVOLE IMMEDIATO AUMENTANDO LE TASSE ,( MA SENZA TAGLI STRUTTURALI IMMEDIATI) , QUANDO VUOI INVERTIRE LA ROTTA, LA RIPARTENZA E' PIU' LENTA DELLA MACCHINA....E FONDI IL MOTORE : COLLASSO , FALLIMENTO.

Quando ero ragazzino ovevo un gioco molto istruttivo SIM CITY che renderei obbligatorio in tutte le scuole elementari o ASILI o governo !. Avevi il controllo di una grande città che costruivi e gestivi con molti indicatori , inclusa la soddisfazione del popolo , imprese...imprevisti , terremoti , tasse ed evasione.

CON LA CURA MONTI LA CITTA' L'HO FATTA MORIRE IN UN POMERIGGIO. INCLUSE AGITAZIONI SOCIALI INCONTROLLABILI.

TORNA ALL'ASILO MONTI!

VATTENE ! MANDIAMOLO VIA !

O CI FA IL FUNERALE!

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.12 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON ABBIAMO BISOGNO DI PIRLA:
Pizzarotti rappresenta anche me che seguo il movimento da anni, non ha il dirito per 4 soldi di screditare la nostra immagine a pagamento in un giornale di della famiglia berlusconi..VA ESPULSO!!

michelemaria quinci, verona Commentatore certificato 06.06.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il Pdl punta su Gerry Scotti, sembra incredibile. Perché, Gasparri era credibile?". Crozza

mavi pitty, genova Commentatore certificato 06.06.12 14:06| 
 |
Rispondi al commento

*****
“Potrete ingannare tutti per un po’.

Potrete ingannare qualcuno per sempre.

Ma non potrete ingannare tutti per sempre”

Abramo Lincoln
ippolita < ()
*****
-------------------------------------------------

Stava parlando dei socialcomunisti!!!


http://twitter.com/#!/lanapoleoni

Notizie da Parma.

m4rc0 64 Commentatore certificato 06.06.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento

gliela faccio anche da solo a portare avanti il movimento sul blog, ma il tempo mi stringe e
mi serve un cambio e non sono in molti all'altezza di potermelo dare, ne conosco solo uno a dir la verità
pertanto....


caro beppe, ho letto con attenzione la lettera della signora e devo dire con rammarico che la signora è abbastanza incompetente in materia e purtroppo scrive cose errate e fuorvianti (esempio stupido i gradi della scala richter, la richter non è una scala e quindi non ha gradi..da una fisica non mi aspetto questi errori grossolani), parla di cose che non le competono con la stessa competenza dell'uomo da bar (non voglio insultare nessuno, io sono un uomo da bar), ad esempio dice che l'iniezione di liquidi inquina le falde idriche, infatti è risaputo che a 4000 metri di profondità ci sia acqua potabile, le acque così profonde sono così inquinate, passatemi il termine, di loro che non si possono usare neanche per scopi industriali. Quando si parla di petrolio spesso si associa la cosa a terribili scenari, io non voglio dire il contrario pero la conoscenza è fondamentale e deve essere fornita (almeno noi non ci facciamo prendere per fessi scrivendo cazzate madornali), proviamo ad immaginare la nostra vita senza internet e cellulare (e quindi senza antenne)..purtroppo il progresso ha un prezzo più o meno alto::il nostro compito deve essere di diminuire al massimo questo prezzo e non dire di no a priori senza conoscere niente...a tutti piacerebbe avere un mondo alimentato con i pannelli pero purtroppo allo stato delle cose questo non è possibile..quindi bisogna lavorare per rendere questa cosa possibile e per minimizzare l'impatto....partendo però dalla consapevolezza che nulla è gratis e purtroppo il prezzo da pagare molto spesso è alto!!

luca martini 06.06.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il neo Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi (che peraltro ho apprezzato in alcuni suoi passaggi nel discorso di insediamento) ha oggi affermato che il terremoto in Emilia causerà un fermo di produzione variabile fra i 4 e i 6 mesi con una perdita di qualche milionesimo di punto sulla produzione nazionale.
Ecco: noi emiliani siamo qualche milionesimo di punto nello scacchiere economico nazionale.

Terremoto o non terremoto,
adesso mi accingo ad andare a cagare.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arriva dalla Svezia un sistema a tubi con aria compressa per risucchiare direttamente la spazzatura differenziata da casa (o dalla strada) fino al centro di raccolta. Fra pochi mesi il primo esperimento anche in Italia, in Lombardia(05 giugno 2012)Quando le piccole azioni quotidiane vengono ottimizzate da un grande progetto, il risultato diventa strabiliante. Pensiamo ai rifiuti. In Italia ci sono parecchi Comuni in cui i livelli di raccolta differenziata sono altissimi. Roba da fare invidia a Stoccolma. Solo che nella capitale svedese, oltre alla divisione meticolosa dei vari scarti domestici, hanno fatto qualcosa di più. Si tratta di una tecnologia brevettata dalla locale Envac per la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani. Il sistema si basa sull'utilizzo dell'aria compressa. E' quella che serve a risucchiare la spazzatura dai cassonetti, convogliarla in serpentoni metallici e portarla, alla velocità di 70 chilometri orari, fino ai centri di raccolta. Si riducono così due problemi: i cattivi odori e i camion per strada, che in Svezia, dove il sistema fu inaugurato 50 anni fa, sono diminuiti del 90 per cento.

Certo, per creare aria compressa serve comunque energia, ma sempre meno inquinante rispetto a quella necessaria per muovere i camion. Il metodo svedese è stato ripreso da altre grandi città come Londra, New York, Barcellona e Parigi, dove l'impianto è stato installato in tre banlieue. Anche l'Italia ha scelto la raccolta dei rifiuti sotterranea. In questi giorni, nel quartiere milanese Varesine-Porta Nuova, dove sorgeranno tre torri per 400 famiglie, gli operai sono al lavoro per installare il sistema svedese.

L'impianto entrerà in funzione ad aprile del 2013.

pericle 06.06.12 13:51| 
 |
Rispondi al commento

se cade l'euro arriva "er cinese" ...ma guarda te!

http://www.vocidallastrada.com/2012/06/imminente-fine-delluro-e-del-dollaro.html#more

La resa dei conti finale nella guerra finanziaria in atto appare imminente. Il BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa; ndt) e l'alleanza di 140 nazioni si stanno preparando ad offrire di comprare tutti i dollari statunitensi in contanti e sostituirli con una nuova moneta sostenuta da un paniere di materie prime, compresi i metalli preziosi; secondo molte fonti.
Dopo questo movimento, nessun denaro stampato dal sindacato del crimine americano, la Federal Reserve Board, sarebbe accettato come moneta dal gruppo dei 140 Paesi. Tutto ciò porterebbe alla fine dei giochi la Cabala criminale che ha preso il potere illegalmente negli Stati Uniti.

Renminbi o Yuan

In ogni caso, una volta che il Governo corporativo degli Stati Uniti viene messo fuori mercato, il Renminbi (valuta della Cina; ndt) diventerà la moneta del mondo. La data indicata da due “informati” per questo evento è il 16 settembre.

Dobbiamo ancora una volta ricordare ai lettori che molte date si sono succedute, senza predizioni di svolta vera, quindi per favore rimanete scettici e credete solo al 100% quando in realtà le vedrete accadere.

Tuttavia, è vero che la Cina è stata sistematicamente a comprare tutti i prodotti naturali come alberi, rame, terreni agricoli o qualsiasi cosa di tangibile per sostenere una valuta basata sulla realtà.

► ecco di cosa parlavano i Maya a proposito della
NUOVA ERA ! - sarà l'era del dragone !
(speriamo che almeno i numeri siano scritti in
...italiano! )

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 06.06.12 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come come?!
Pizzarotti è un dipendente di una banca?

Beppe, quando si scelgono le persone (ma chi lo ha scelto?), vista la professione, servirebbe almeno che i prescelti facessero un minimo di outing, oppure confessassero di aver avuto problemi di coscienza.....sennò le fondamenta saranno gettate sulla cartapesta.

Io sono basito.....
e nel movimento nessuno ha profferito dubbio....
C'è tutta l'italia che guarda, mezza europa pure e la base non sapeva?
Sapeva?
Ma la rivoluzione?!
Vabbè, vado a farmi sfruttare un poco, intanto la mia banca è diversa.

sandro c altrove 06.06.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi invito a consultare la DIRETTIVA 2009/31/CE, relativa allo stoccaggio geologico di biossido di carbonio e la DIRETTIVA 2010/75/CE segnatamente l'art. 36. Gli stoccaggi geologici in futuro saranno sempre più frequenti in quanto prescritti dalle direttive CE.

Marco 06.06.12 13:40| 
 |
Rispondi al commento

bisogna attrarre gli investitori stranieri.traduzione:signori sfruttatori,perche cercare nel terzo mondo delle carni da divorare?venite in italia.le nostre carni sono piu prelibate e ve le offriamo allo stesso prezzo.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 06.06.12 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corriere della Sera >

PARMA DOPO IL VOTO E LA VITTORIA DEI GRILLINI
Pizzarotti in stallo, si defilano anche i consulenti
Il commissario prefettizio: il buco in comune non è di 600 milioni ma di oltre un miliardo

DAL NOSTRO INVIATO

PARMA - L'unica cosa a cinque stelle, nel senso d'eccellenza, per ora sono i debiti. Da vertigine. La relazione che il commissario prefettizio Mario Ciclosi ha lasciato sul tavolo del sindaco grillino Federico Pizzarotti, prima di cedergli l'ufficio di piazza Garibaldi, farebbe tremare i polsi a manager di altro pelo: figurarsi al discepolo di Grillo, che qualche pizzicotto ancora se lo dà per metabolizzare l'idea di essere il padrone di Parma. Seicento milioni il rosso lasciato dalla precedente giunta Vignali? Magari! Il buco certificato dal commissario, al netto delle interpretazioni contabili, oscilla tra gli 846 milioni e, se si considerano anche le partecipate, 1 miliardo e 199 milioni.

Crudele, a dir poco, chi ora accusa il sindaco Pizzarotti, che questi numeri horror li ha in mano da una settimana, di aver aspettato solo ieri prima di renderli pubblici: «Poveretto, il tempo di riprendersi...» ironizzano sotto i Portici del Grano. Già, il tempo. Sta diventando un' ossessione per questo esperto di informatica, dipendente di una banca a Reggio Emilia, catapultato dalle urne al vertice di una città che, alla crisi mondiale, ha aggiunto sciagurate varianti locali. Tutti a stargli addosso: e allora, questa giunta? E l'inceneritore? E quando fiorisce il grillismo in salsa parmigiana?

D'accordo, in 11 giorni di fascia tricolore si è visto praticamente niente, se si esclude la scelta dell'assessore al bilancio, Gino Capelli, 48 anni, subito fulminato dal consigliere pd, Massimo Iotti: «Un esperto di diritto fallimentare: incoraggiante con i debiti che ci sono...». >>>

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 06.06.12 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volete sapere come si fa diventare una donazione un’operazione economica con tanto di interessi?

E’ semplice si prenda una donna innamorata come escort per passare dei bei fine settimana nella ridente cittadina di Bressanone. Le si promette il matrimonio e le si intesta un’ appartamento nella stessa cittadina, facendole credere che sia una donazione. Poi, una volta firmato il contratto, di cui il Signor Giovanni Lovati (Vanni), conservò gelosamente la proposta di compravendita, (che normalmente non corrisponde alla cifra pagata), lui sparisce.

Diventa testimone di Geova e non può più frequentare la sua promessa sposa.
Si inventa, perciò che la convivenza sia diventata impossibile e le toglie il saluto.

Dopo qualche anno fa scriverle dall’ avvocato che a causa del matrimonio mancato, esige che gli venga restituito la cifra da lui pagata con gli interessi maturati.
Il Sign. Lovati riesce, con l’aiuto legale dei “fratelli” testimoni, a muovere causa all’ ex fidanzata, e convince i giudici di essere stato oggetto di un raggiro da parte della donna, che prima lo ha convinto ad intestarle una casa per poi rendergli impossibile la convivenza e mostrandosi per nulla “una buona casalinga”. (Accusa che i giudici altoatesini sembrano ancora valutare come motivo di rottura della convivenza)

Il Sign. Lovati convince a testimoniare in suo favore sia il venditore (tale ex giornalista 70enne, Karl Mazzag, con la passione per le ragazze 20enni) che l’impiegata dell’agenzia immobiliare Sader.
Dopo sette anni trascorsi, i due testimoni ricordano che il Signore in questione ha voluto aiutare la sua compagna di allora e il giudice condanna la donna a restituire l’importo con gli interessi maturati negli anni e tutte le spese legali.

Il Signor Perbene promette un compromesso che non rovini finanziariamente l’ex compagna, e pochi giorni prima che scada il tempo utile per fare ricorso, le sottopone un compromesso che in realtà di rivela come un cospicuo arricchimento per lui

marco Rocchi, Bolzano Commentatore certificato 06.06.12 13:36| 
 |
Rispondi al commento

questo paese è allo sbando, non esiste altro paese in europa dove l'unica idea che trovano è quella di creare nuove liste con capolista personaggi dello spettacolo, liste
Scotti (ha smentito)
Saviano (ha smentito)

Nel palinsesto della politica, frizzante più per demeriti dei partiti che per meriti altrui, si assiste a un aumento esponenziale delle nuove liste, un aumento direttamente proporzionale all'incremento smentite. Ogni giorno va in onda una novità. La lista di Beppe Grillo non è più nemmeno tanto nuova, ma all'inizio la nascita di un partito era più o meno smentita. La lista di Repubblica è smentita da Repubblica.

"La lista di Roberto Saviano è smentita da Roberto Saviano. La lista di Luca Cordero di Montezemolo è un po' meno smentita. E via con la lista Monti, la lista Passera, il listone civico nazionale, le listeciviche di centrodestra, la lista Barca, la lista Renzi, la lista Berlusconi"

facciamo la la lista del blog a sto punto
basta studiare il nome giusto che attiri l'attenzione..

tanto la tv è morta, abbiamo più possibilità noi.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-06-06/palinsesto-politica--115103.shtml?uuid=AbVKy6nF


Intanto vorrei ringraziare l'amico geologo del blog che ci sta informando...poi vorrei cogliere l'occasione per avere un suo parere sulla situazione attuale delle zone terremotate, in quanto ho il dubbio che la situazione sia in continuo fermento,per cui visto il trend sismico mi chiedo, se non sia più opportuno pensare di pianificare e rendere disponibile fin da ora "bungalow"in legno di buona qualità che si trovano in commercio a prezzi accettabili,di 36mq con spessori di circa 7cm..di rapida istallazione...
Dico questo perchè le tende vanno bene per un emergenza temporanea, ma alla lunga mandano fuori di cervello..chi ci vive sia con il caldo che con il freddo!...inoltre con apposito decreto si potrebbe derogare la realizzazione di questi "casette" per coloro che le istallano in modo permanente in aree di proprietà!...cosa che oggi viene molto osteggiata dai regolamenti edilizi e altre disposizioni.
Almeno lo stato non rompa i coglioni..visto e considerato che non riesce a levarsi un dito dal culo!...

roby f., Livorno Commentatore certificato 06.06.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Basilicata, dove c'è il più grande giacimento petrolifero d'Europa, e, dove nel 1980 si è verificato un terremoto che ha fatto migliaia di vittime, in una zona dichiarata ad alto rischio sismico, i pozzi di reiniezione, inerenti l'attività di estrazione, non sono stati vietati. Questo per la serie,.." ... e la Politica sta a guardare "

Enzo C., Moliterno Commentatore certificato 06.06.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

La stampa contro il MoVimento... Fanno il gioco del loro padrone...

Salvo Pa Commentatore certificato 06.06.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


La storia delle tre buste

UN giovane manager , consulente , politico
,assessore, funzionario ecc ecc riceve al nuovo
incarico tre buste da un benefattore .

Ti voglio dare una mano ; " quando sei in seria
difficoltà apri una busta "

E il nostro manager inizia rampante la sua carriera , fra sale stampa , PR , interviste e riunioni.

Lavoro sodo ma un milione di difficoltà.

Ormai allo strenuo si ricorda delle tre buste .

Apre la n. 1 , la prima e legge:

" Non è colpa tua ; hai ereditato una situazione devastante , motiva il tutto , pesa , denuncia , coinvolgi , con estrema calma e sucurezza , ma con ottimismo verso il futuro perchè ci sono i presupposti per risolvere tutti i problemi."

La busta funziona e riconfermata fiducia di tutti , il nostro manager riparte a razzo

Putropppo dopo 6-8 mesi la situazione non è migliorara e i piani in corso non danno i risultati sperati , i titoli scendono , serpeggia la sfiducia , il dubbio e lo scetticismo.

Il nostro manager allora si ricorda che ha ancora due buste.

Apre la n. 2 ; "reagisci con forza ; i piani stanno funzionando! , batti i pugni , chiedi carta bianca , è solo questione di tempo , un ritardo tecnico , il boicottaggio , frizione del vecchio sistema, burocrazia interna, vecchi rancori di trombati. . Sii determinato , piu' aggressivo e forte ancora ! "

La cosa funziona il nostro manager ottiene carta bianca o quasi e altro tempo.

Dopo un anno , nonostante qualche segnale...siamo poco piu' avanti rispetto all'inizio e ora ricompare forte la rassegnazione e sfiducia , nonchè incazzatura di tutto il gruppo.

Anzichè essere preoccupato il nostro manager , sà che ha ancora l'ultima busta e con fare " sciolto" la apre e ne legge il contenuto :

" Levati dai piedi , apri la porta e vattene dall'azienda. "

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento

incollo solo per commentare

Gli evasori fiscali italiani non hanno mai, mai e poi mai, sottratto un singolo letto d’ospedale, un singolo posto di lavoro, un singolo stipendio di dipendente pubblico, un singolo metro di asfalto, una singola pensione, un singolo metro cubo di ricostruzione post terremoto, un singolo contributo familiare, una singola scuola o asilo, una singola tutela del patrimonio artistico… dall’Italia della Lira. Mai. Semplicemente perché le tasse con una moneta sovrana NON SERVONO MAI, mai e poi mai sono servite, a finanziare la spesa pubblica. La spesa pubblica di uno Stato a moneta sovrana si finanzia quando quello Stato crea il proprio denaro dal nulla, SE LO INVENTA. Non ha bisogno di tasse per crearlo.

di Paolo Barnard

mentereale.com

Costui sarebbe il "guru" dei complottardi, eh !
Costui sarebbe un fantomatico esperto di ...economia , eh !

Io credo che costui sia rimasto shokkato dalla visione del film
" la banda degli onesti " con Totò & Peppino.

Quando certi film lo dovrebbero vietare alla visione di supercazzari nati !

Il bello del pensiero, il perno centrale,
« se lo inventa » ... come se tutto il resto , i prodotti alimentari ed energetici si potessero INVENTARE allo stesso modo !

non ci sono altre parole per definire un simile individuo!

bah!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 06.06.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corriere della Sera

DOPO LA RIVOLTA DEGLI ABITANTI, IN PRESIDIO SULLA TIBERINA
«Riano, pronti a usare anche l'esercito»
E 19 sindaci protestano a Palazzo Chigi

Il prefetto e commissario ai rifiuti Sottile sulla scelta della nuova discarica: «Non escludo l'intervento delle Forze Armate. I provvedimenti adottati vanno fatti rispettare»

ROMA - La seconda notte di protesta contro la discarica a Pian del Colle è trascorsa tra sacchi a pelo e turni di guardia, ma al mattino un'intervista del commissario Goffredo Sottile a Radio 24 ha gelato le attese dei cittadini infuriati : «Certamente non invoco l'impiego delle forze dell'ordine o tantomeno dell'esercito - ha detto il prefetto - Ma se purtroppo ci sarà bisogno del loro intervento, immagino che ci sarà». Intanto un gruppo di manifestanti dei comitati contro la discarica ha bloccato mercoledì mattina anche la via Flaminia: tensione con gli automobilisti, come già era accaduto lunedì e martedì per i blocchi stradali sulla via Tiberina.
>>>

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 06.06.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

macchina a idrogeno?progetto di oltre 50 anni fa se
avessero voluto portarlo avanti a quest'ora il petrolio
sarebbe solo un cattivo ricordo,il motore elettromagnetico
idem,gli interessi sul petrolio e nucleare sono fortissimi
e purtroppo condizioneranno la nostra vita ancora per molti anni.

pericle 06.06.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento

[OT]

Guardate in quanti soloni ora tentano di "interpretarci" ^_^ ahhahahahahhaahaha

http://www.bookrepublic.it/narratives/cabaret-politica-beppe-grillo/

Fanno ridere parecchio, altro che Beppe!!!!

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 06.06.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

e se tante volta hai visto mai...non bastasse il FRACKING...
voilà!
guardate questi 2 link

http://unmig.sviluppoeconomico.gov.it/unmig/titoli/mappa.asp?cod=959

http://unmig.sviluppoeconomico.gov.it/unmig/titoli/mappa.asp?cod=958

sono due mappe di concessioni governative di trivellazioni per il gas davanti a ravenna, in mare.

e adesso ocio qui:

http://www.portaleabruzzo.com/nav/limitrofi_T3n.asp?id=7223159280

la mappa dell'epicentro di stamani in mare davanti a Ravenna.

ovviamente di tratta seeeempreeee di coincideeenzeee.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 06.06.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che succede ad una attività che ha un miliardo di
debiti entrate scarse e prospettive lavorative zero?
fallisce o si affida alla finanza creativa,tanto poi
a rimediare ci penseranno quelli che vengono dopo.

pericle 06.06.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Seguo Loretta Napoleoni su Twitter.
Ecco cosa scrive Loretta pochi minuti fa:

La cattiva informazione del corriere ieri noi consulenti ci siamo incontrati a Parma con Pizzarotti!
http://www.corriere.it/politica/12_giugno_06/parma-pizzarotti-grillo-stallo-governo_59df93c8-af9b-11e1-8359-3661d1b45fc6.shtml

Testa di Manzo Commentatore certificato 06.06.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

idee nuove? un miliardo e passa di debiti un paese in recessione, l'unica idea che mi viene e di non
pagare i debiti dichiarare fallimento,in alternativa
tasse e tagli,oppure vendere tutto ai privati e
chiudere il comune.

pericle 06.06.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nel 1931 lo scienziato nicola tesla costruì una automobile
elettrica senza batteria,altra sua invenzione la radio e
si fu lui a inventare la radio dopo anni di processi gli fu
riconosciuto il progetto,suo anche il raggio della morte,
sperimentato in italia non uccideva gli esseri umani ma i motori,fu uno dei più grandi scienziati mai esistiti morì in circostanze misteriose, tutti i suoi progetti vennero occultati, pare che anche L'HAARP sia suo.

pericle 06.06.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

.........continua
Quello che è assodato, anche se forse sconosciuto é che la penisola Italiana costituisce la parte marginale della placca Africana ( o microplacca adriatica), da milioni di anni in collisione con quella europea e questo ha portato e sta portando alla formazione ed all’accrescimento delle Apli ( che abvviene quotidianamente ogni giorno adesso). L’appennino è una catena piu giovane e piu attiva che ö legata a questa compressione verso nord e allla contemporanea apertura del mar tirreno ( e chiusura dell’adriatico). Questo é il contesto in cui viviamo abbiamo un micro oceano che sta nascendo nel tirreno e 2 zone di compressione (Alpi e Appennino) che stanno evolvendo. Non c’è altro da aggiungere, solo degli inetti e scellerati potrebbero pensare che in un contesto del genere non si debba costruire in maniera antisismica praticamente ovunque sul terriotorio italiano. A questo aggiungiamo il vulcanismo attivo nel centro sud e l’eleva energia del nostro territorio tutto montuoso che si scarica con frane e inodazioni. Tutto cio dovrebbe essrere al primo posto ben stampato nel cervello di ogniuno, prima dello spread, del calcio, del bunga- bunga e quant’altro solo cosi si puotrebbe agire di conseguenza in maniera quotidiana e continuativa e non solo quando ci scappano morti e si distruggono intere collettività. A ravenna non mi risulta ci siano pozzi cone all’Aquila, invece mi risulta vi sia l’Appennino, nel caso dell’Emilia, sepolto sotto i sedimenti della pianura padana, nel caso dell’Aquila già emerso da milioni di anni.
Quindi per quanto i pozzi e altro possano aver dato il loro apporto a questo disastro il punto é sempre un’altro ed é quello che ho spiegato qui sopra. Ricordiamoci in che contesto "naturale" geologico viviamo prima di cercare soluzioni evanescenti... Dalla realtà non si scappa.

un geologo 06.06.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento

NON VOGLIAMO BECCAMORTI !

porca di quella miseria impestata lurida nera !!!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.06.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare alcune osservazioni (parte 1).
L’utilizzo del pianeta come se fosse un opera creata dall’uomo modificabile a piacere f aparte di una certa concezione ingegneristica del mondo, per cui si possono spianre montagne riempire valli per creare zone industriali o per evacuare le nebbie persistenti, si puo immettere nell’atmosfera SO2 per diminuire la CO2 e combattere il riscaldamento climatico ( un altro falso problema difficile da far capire anche persone apparentemente intelligenti come Grilllo e il suo amico Casaleggio), oppure costruire dighe e altre opere devastando e modificando il paesaggio senza pensare MAI alle conseguenze. Ecco noi siamo figli di questa concezione culturale di stampo ingengeristico, una concezione in cui l’uomo é l’artefice del mondo e l’uomo puo intervenire dunque per cambiarlo ( cosi come il clima e la CO2). NIENTE DI PIU FALSO.
Ora dando per assodato che cercare uno stoccaggio di gas in un’antiforme é una pazzia da ingegnere o da geologo malato mente e dando pure per assodato che l’eccessivo prelievo di gas e/o petrolio dal sottosulo crea delle squilibri barici e quindi degli aggiustamenti dellle rocce in profondità ( questi famosi microterremoti di cui si parla) io vedo che a causa di ignoranza e assenza di cultura in questo campo la gente purtroppo non vede cio che è evidente ed assodato e cerca sempre delle spiegazioni che possono andare verso una deriva quasi mistica.
..... cotinua

un geologo 06.06.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

questo blog è una risorsa grandiosa...oserei dire un patrimonio per l'umanità...
ecco a cosa è servito il post di Beppe e i nostri contributi:

Terremoto e trivellazioni, la Procura di Modena apre un fascicolo
http://www.fanpage.it/terremoto-e-trivellazioni-la-procura-di-modena-apre-un-fascicolo/#ixzz1x01qESEg
Procura Modena: verifiche sulle trivellazioni in aree terremotate.
http://www.telesanterno.com/procura-modena-verifiche-sulle-trivellazioni-in-aree-terremotate-0605.html
Esclusivo: Il terremoto è dovuto alle trivellazioni petrolifere?
http://www.savonanews.it/2012/06/03/leggi-notizia/argomenti/attualit/articolo/esclusivo-il-terremoto-e-dovuto-alle-trivellazioni-petrolifere.html

gagliardo, no?

davide lak (davlak) Commentatore certificato 06.06.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non abbiamo bisogno di beccamorti

abbiamo bisogno di idee e di persone capaci di valutarle per quello che valgono !!!!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.06.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto l'interessante libro di Gianluigi Nuzzi, sulla carte "segrete" del Vaticano.

Appare evidente che si stia svolgendo, all'interno, una vera lotta di potere che vede protagonisti, da una parte, il Cardinal Bertone e dall'altra prelati importanti della struttura.

Il Papa, a quanto pare, accetta la posizione di Bertone e avalla i siluramenti di chi gli si è contrapposto.

Perché non silura Bertone? Perché non vuole o perché non può?

Possibile che sia d'accordo con tutto ciò che Bertone fa dando l'impressione di una debolezza e sudditanza?

Io credo opportuno ricordare che Bertone era il segretario della Congregazione per la difesa della fede (ex Santo Uffizio). Il prefetto, la massima carica era quella dell'allora Cardinale Ratzinger.

La lettera segretissima inviata a oltre 4000 Vescovi, in tutto il mondo chiamata: "De delictis gravioribus" fu firmata sia dal prefetto che dal segretario.

In tale lettera si confermava, in sostanza, la lettera: "crimen sollecitationis" inviata, nel 1962, ai Vescovi.

Si proibiva ai Vescovi di collaborare con le autorità civili nelle accuse di pedofilia contro i preti.

Bertone, allora, disse: "non ha fondamento la pretesa che un vescovo sia obbligato a rivolgersi alla magistratura civile per denunciare il sacerdote che gli ha confidato di aver commesso il peccato di pedofilia"

Giorni fa ha ribadito lo stesso concetto.

Non dimentichiamo che la giustizia degli Stati Uniti voleva processare Ratzinger per aver ostacolato la giustizia e ha rinunciato soltanto perché è stato eletto Papa e quindi, essendo diventato il capo di uno Stato estero era improcessabile.

Ma anche Bertone aveva firmato la lettera. Perché non tentare di processare, almeno, lui?

In sostanza io penso che, per qualche motivo che ignoro, la dipendenza del Papa nei confronti di Bertone sia probabile.

www.vito pallotti.it

Vito P., verona Commentatore certificato 06.06.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Terremoto, la procura apre indagine su “possibili trivellazioni abusive”

Dopo diversi esposti di cittadini, gli accertamenti del pm di Modena Musti riguardano ipotetiche attività di fracking soprattutto attorno la zona di Rivara.
Lì era in progetto un deposito di gas della Erg, fortemente appoggiato da Carlo Giovanardi... […]


http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/05/terremoto-la-procura-apre-unindagine-su-possibili-trivellazioni-abusive/253463/

silvanetta* . Commentatore certificato 06.06.12 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pizzarotti qua pizzarotti la l'unica cosa sicura è che
ci sono una montagna di debiti e la scelta di un curatore fallimentare è azzeccata,fino a ieri si parlava di 600 milioni ora di un miliardo e passa
analizzate bene i conti e se trovate cose poco chiare
chiamate la polizia,non è possibile che dietro questo scempio non ci siano dei responsabili.

pericle 06.06.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"MI DICA, IN COSCIENZA, LEI PUÒ CONSIDERARE VERAMENTE LIBERO UN UOMO CHE HA FAME, CHE È NELLA MISERIA, CHE NON HA LAVORO, CHE È UMILIATO PERCHÉ NON SA COME MANTENERE I SUOI FIGLI ED EDUCARLI? QUESTO NON È UN UOMO LIBERO. SARÀ LIBERO DI BESTEMMIARE, DI IMPRECARE, MA QUESTA NON È LIBERTÀ. LA LIBERTÀ SENZA GIUSTIZIA SOCIALE È UNA CONQUISTA VANA."

[SANDRO PERTINI]

Mario P. 06.06.12 12:50| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Oggetto: IDROGENO
Caro Beppe Grillo,
riporto il concetto spedito nelle giornata di ieri, sperando che qualche tecnico del settore lo legga ed esprima un parere nel merito.Un ingegnere tedesco di cui non ricordo il nome, ha rilasciato un’intervista televisiva in cui affermava che con l’energia termica, ricavata dai pannelli solari sui tetti, può produrre idrogeno a basso costo. L’ingegnere diceva che l’energia solare proveniente dai pannelli di casa può innescare l’idrolisi dell’acqua, ottenendo idrogeno utilizzabile per le auto e per il riscaldamento domestico. L’idrogeno è un gas che non rilascia residui inquinanti e si può estrarre dall’acqua, appunto per idrolisi. Il problema è come averlo a basso costo. L’ingegnere in questione affermava di aver risolto il problema dei costi. Perché nessuno ne parla?

Saluti

Giuseppe C. Budetta


Giuseppe C. Budetta 06.06.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito della diocesi di Alghero che is dissocia dal pretacchione vestito di bianco salito sul palco ad Alghero.

Tenete conto che fanno sempre così..

Prima mannano er pretacchione pe provacce a incantare le pecorelle, e poi se non ci riescono, si dissociano..

Per poi distinguere tra "cristiani buoni" e "cristiani cattivi", che è un modo assolutamente sbagliato di considerare il cristianesimo, allo scopo di continuare ad infestare il genere umano.

Non esistono cristiani buoni e cristiani cattivi.

Il cristianesimo è, sempre e comunque, un delirio contro natura al servizio di pochissimi ricchi e potenti per rincoglionire tutti gli altri.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 06.06.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra incredibile che non salti agli occhi!

C'è un sacco di gente (niente di nuovo) che vuole usare l'energia degli altri per raggiungere gli obiettivi propri!

Questo meccanismo è deleterio.

Non dico che DEVE cambiare (non sono così ingenuo, né credente!). Dico che se non cambia non cambiano le cose.

E' la vocazione del Padrone quella che crea grandi disastri. La sete di potere, più o meno mascherata.

Altro che "valori morali"!

Se non si pulisce il mondo dalle Falsità, nulla può cambiare, anche se si gira la frittata!!!

Ciao
Vito
messaggi su questo blog:
www.rustici.com/messaggi_2.zip
messaggio universale:
www.rustici.com/il_nuovo_mondo_4.2.zip

Vito Iacono Commentatore certificato 06.06.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Russia, approvata la legge anti-proteste Multe salate a chi partecipa a cortei illegali.

DELLA SERIE: PUTIN, VOGLIAMO FARE UNA MANIFESTAZIONE CONTRO DI TE, POSSIAMO?

NO

David Zambo (raldon), Verona Commentatore certificato 06.06.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2 parte
CARTA
Una volta estratta la fibra tessile o dopo aver raccolto di semi, rimangono la stoppa più la parte legnosa o canapolo, che non si possono considerare solo un semplice sottoprodotto, ma un'altra importante materia prima. Con la stoppa si può fabbricare carta di alta qualità, sottile e resistente. Con le corte fibre cellulosiche del legno si può produrre la carta di uso più corrente, come la carta di giornale, i cartoni ecc.Fare la carta con la fibra e il legno della canapa comporta importanti vantaggi: innanzitutto per la sua enorme produttività in massa vegetale; un altro grosso vantaggio della canapa è costituito dalla bassa percentuale di lignina rispetto al legno degli alberi, che ne contengono circa il 20 % oltread un'analoga percentuale di sostanze leganti.Attualmente le grandi cartiere utilizzano solo il legname degli alberi. Il processo per ottenere le microfibre pulite di cellulosa, e quindi la pasta per la carta, prevede l'uso di grandi quantità di acidi che servono per sciogliere il legno. Questa operazione, ad un tempo costosa ed inquinante, non è necessaria con la carta di canapa ottenuta dalla sola fibra, e per quanto riguarda il legno di acidi ne servono meno della metà. Inoltre la fibra e il legno della canapa sono già di colore bianco e la carta che se ne ottiene è già stampabile. E per renderla completamente bianca è sufficiente un trattamento al perossido di idrogeno (acqua ossigenata), invece dei composti a base di cloro necessari per la carta ricavata dal legno degli alberi.
MATERIALI PLASTICI
Con la cellulosa di cui la pianta è ricca, attraverso un processo di polimerizzazione, si possono ottenere materiali plastici pienamente degradabili che, se in molti casi non possono competere con le sofisticate materie plastiche di oggi, hanno comunque fin dall'inizio una serie di usi importanti per imballaggi, isolanti e così via.
COMBUSTIBILI
La canapa, per la sua alta resa in massa vegetale, la pianta ideale per la produzione combustibile

giulio c., napoli Commentatore certificato 06.06.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Ora anche io dico la mia sul Pizzarotti.

Innanzitutto, sgombriamo il campo dai successivi facili commenti dicendovi che mi sono REALMENTE commosso quando è stato eletto.

Detto questo però, faccio appello alla mia coerenza.

Quante volte abbiamo sentito le stronxate dei Berluscones alle sue caxxate?
vabbè, che ci frega se va a zokkole, che ce frega se cià le aziende.. basta che governi bene.

Quante volte abbiamo sentito ed approvato la frase di Borsellino.. Non solo bisogna essere onesti ma anche APPARIRE ONESTI?

Bene Pizzarotti tu non solo devi ESSERE DIVERSO dai politici del caxxo che ti hanno preceduto MA ANCHE APPARIRE DIVERSO!!!

Prima LA Caxxata del tavolazzi, poi 200 apparizioni in tv, poi ti prendi i meriti dell'elezione salvo poi smentire ( altro atteggiamento vecchio stile) adesso l'intervista al giornale del berlusca.

Stai marcando male si dice dalle mie parti.


Mauro T., Roma Commentatore certificato 06.06.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè non usiamo una pianta per risolvere i nostri problemi,la canapa
La canapa è una pianta dal fusto alto e sottile, con la parte sommitale ricoperta di foglie, e può superare i 4 metri d'altezza. La parte fibrosa del fusto si chiama "tiglio" e la parte legnosa "canapolo". La canapa può essere coltivata per due scopi principali: per la fibra o per i semi. Se si coltiva la canapa per la fibra tessile il raccolto va fatto subito dopo la fioritura, si possono ottenere fibre tessili (20%), stoppa (10%) e legno o canapolo(70%). Se invece si coltiva la canapa per i semi occorre aspettare la maturazione degli stessi, e la parte fibrosa o tiglio risulta inadatta per l'uso tessile. Una importante caratteristica della pianta di canapa è la sua produttività. E' la pianta più produttiva in massa vegetale di tutta la zona temperata: una coltivazione della durata di tre mesi e mezzo produce una biomassa quattro volte maggiore di quella prodotta dalla stessa superficie di bosco in un anno. Oltretutto, data la sua velocissima crescita, essa sottrae la luce e soffoca tutte le altre erbe presenti sul terreno, e lo libera quindi da tutte le infestanti meglio di quanto non sappiano fare i diserbanti.
Ecco cosa si può fare con questa pianta
TESSUTI
La pianta di canapa é più produttiva in fibra tessile del cotone, inoltre la sua la fibra è molto più robusta e dura più a lungo. Attualmente può essere lavorata in modo da renderla sottile quanto si vuole, e viene proposta in sostituzione del cotone e delle fibre sintetiche.
SEMI E OLIO
Per il loro valore nutritivo i semi di canapa sono stati proposti come rimedio alla carenza di proteine dei paesi in via di sviluppo.Le qualità dell'olio di canapa sono eccezionali. E' particolarmente ricco di grassi insaturi ed è l'ideale per correggere la dieta dell'uomo moderno e per prevenire le malattie del sistema cardiocircolatorio, inoltre può essere efficacemente utilizzato per uso esterno.
continua

giulio c., napoli Commentatore certificato 06.06.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

ho visto diversi titoloni : Gerry Scotti l'anti-Grillo
hahahaha
non sanno più cosa inventare, poverini poverini,
sono proprio convinti che le persone sono tutte stupide, non capiscono proprio una sega...

Lorenzo B. Commentatore certificato 06.06.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tenete conto, figliuuuuoli,

che "amore per il prossimo"

e "fede nell'umanità"

sono inventate da pochi

e diffuse tra il popolino popolano e popolare

solo per poi incantarlo e tenerlo suddito

dicendogli:

"Non preoccuparti ci pensiamo noi a te...

Per ammmore"

vedi: www.giamba2016.ilcannocchiale.it

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 06.06.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma riguardo il problema dei rifiuti urbani, qualcuno che se ne intende ha mai verificato l'efficacia del sistema THOR (tecnologia tutta italiana inventata a ns spese dal CNR) che sembrerebbe produrre dai rifiuti anche non differenziati del combustibile utilizzabile anche dalle centrali termoelettriche?
Forse la dritta potrebbe essere utile anche a Pizzarotti che deve decidere sul termovalorizzatore.
grazie.

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 06.06.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NEW YORK - L'Europa deve seguire l'esempio degli Usa per risolvere la crisi: decidere ''misure immediate'' - anche ''drammatiche e impopolari'' se serve - che vadano nella giusta direzione.
'Siamo disponibili e pronti a consultarci e a consigliare gli europei in questo momento in cui devono essere prese importantissime decisioni'', ha affermato il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney,
Io non credo che non permetterebbero, ma allora anche noi (Ue) potremo dire che non falliamo ora, ma tra 2500 miliardi € dopo.
WASHINGTON - Dopo il via libera della Camera, anche il Senato Usa ha approvato il piano sul tetto del debito, con 74 sì e 26 voti contrari, quindi 14 voti in più dei 60 necessari al passaggio della misura. Il testo è stato inviato al presidente Barack Obama che lo ha subito firmato. "E' stato evitato un default che avrebbe devastato l'economia", ha detto Obama,....
http://www.repubblica.it/economia/2011/08/02/news/piano_usa_senato-19933626/
Come hanno fatto qualche tempo fa loro ( USA ), aumentando il debito ulteriormente.
Un grande "soluzione" non ce' niente da dire, sono furbi, loro ( USA).
Una altro cosetta, a chi interessa
PUNTO INFORMATICO: AGCOM, NOMINE GIA’ DECISE?
http://www.agcom4freedom.org/2012/06/04/punto-informatico-agcom-nomine-gia-decise/

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 06.06.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento

ot. la versione 13.0 di firefox è migliore della versione 12.0, per vederne i i miglioramenti occorre fare "nuova scheda"


va bene tutto e seguo l'onda ma non vorrei perdessimo di vista la legge elettorale ed il debito pubblico.

da buon movimento in crescita di consenso che svolge azioni politiche non mi aspetto inerzia nelle proposte e negli intenti.

niamo suppo Commentatore certificato 06.06.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

non mortificatemi spacciandomi con commentatori che non hanno mai scritto una riga utile in vita loro.
Grazie, ciao


Le due formule.

La fomula millenaria: "Chiudi gli occhi e seguimi!".

Quella che io propongo: "Apri gli occhi e vai!".

La prima fa degli schiavi, la seconda fa degli uomini liberi.

Questa, caro Grillo, sarebbe il vero punto di partenza.

E non ci sarebbe più bisogno di tornare indietro, cosa che invece si fa metodicamente ad ogni rivoluzione.

Quindi, EVOLUZIONE, non RIVOLUZIONE.

Ciao
Vito
messaggi su questo blog:
www.rustici.com/messaggi_2.zip
messaggio universale:
www.rustici.com/il_nuovo_mondo_4.2.zip

Vito Iacono Commentatore certificato 06.06.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento

EUROPA, ITALIA, SIAMO IN MANO A UNA CRIMINALITA' ECONOMICA ORGANIZZATA E ACCANITA.

Liberiamocene con rivolte popolari.
E adesso useranno il terremoto per massacrare di più la gente e continuare a fare profitti mafiosi.

Mafia = Stati, governi, Unione Europea.
Il crimine paga.
Altroché se paga...
E a pagare sono sempre i soliti.

Che aspettiamo a ribellarci e costringere i governanti nostri e d'Europa a mettere in atto quelle manovre serie (una tassa patrimoniale per i grandi e immensi patrimoni in primis)?

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento

E' quando leggo articoli come questi che penso che non voterò mai Beppe Grillo e il suo movimento.

Luca Franchini 06.06.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un Cittadino di Cortemagiore. Nel mio paese ci sono 2 pozzi petroliferi dismessi dove negli anni 50 veniva estratto petrolio ed ora l'amministrazione comunale 'sembra' che voglia appoggiare un progetto pilota della ditta Stogit per usare questi pozzi per 'iniettare' anidride carbonica nei giacimenti esausti. Se ne parla già da qualche anno.

Marzio Bersani 06.06.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento

L'importanza delle parole

segue:

Entità deriva da "ente".

In filosofia significa "essenza". Secondo Platone definisce l'essere che veramente è.

La parola "astratto" mi sembra altrettanto corretta.

Andiamo al sodo.

Alla domanda: "Chi ha creato il mondo?" si potrebbe rispondere: "una entità astratta" e non "Dio"

Che differenza c'è?

Riflettiamoci bene. Un Dio provoca un pensiero egoistico d'appartenenza. Subito si pensa al proprio Dio e lo si confronta con quello degli altri.

La parola tende a suscitare sentimenti d'amore-odio, di conflitto.

Invece, le parole "entità astratta" comunicherebbero un senso di distacco.

Se io sostengo che il mondo è stato creato da una entità sono in grado di ragionare meglio.

Alla domanda: perché l'entità ha creato il mondo? posso fare il seguente, pacato ragionamento:

sappiamo che l'universo è composto da miliardi di stelle che, a loro volta, presumibilmente, hanno decine di miliardi di pianeti che gravitano nelle loro orbite.

Molti scienziati presumono, per logica e buon senso, che qualche pianeta abbia le condizioni necessarie per lo sviluppo di una vita organica.

Quindi sembra abbastanza probabile che si sia sviluppata altrove una vita che si potrebbe definire intelligente.

Potrebbe l'entità creatrice aver creato il mondo per tutti altri motivi che non quelli di farsi adorare dagli umani abitanti la terra?

Chiamarlo "entità", insomma, ci permetterebbe di mantenere un certo distacco.

Come farebbero i guerrafondai a dire di andare in guerra in nome di una imprecisata entità che, per definizione, appartiene a tutti e non è soltanto loro patrimonio?

Già questo sarebbe un buon inizio.

Avete notato che nell'Antico Testamento la creazione occupa una striminzita pagina iniziale e, invece, il rapporto di Dio con gli uomini, le altre 965?

Mi sembra ovvio! Mancavano, agli scribi, le conoscenze scientifiche per dilungarsi.

vito pallotti.it

Vito P., verona Commentatore certificato 06.06.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un nuovo padrone o la libertà?

Se il vecchio padrone ha dimostrato di deludere e ne appare uno nuovo che promette cose migliori, è molto facile cadere nella trappola.

Quindi, attenti: distinguiamo chi sta cercando un nuovo padrone da chi sta cercando la libertà!

Essi appartengono a due mondi diversi!

Torniamo al "Conosci te stesso"!

Altrimenti si accetta lo stato di cecità e si sente il bisogno di una guida, che purtroppo può essere essa stessa cieca.

La parola d'ordine (quindi, prioritaria) è EVOLUZIONE INTERIORE.

Togliamo agli usurpatori il monopolio della Verità!

Ciascuno usi il proprio Giudizio. Spezzi le catene millenarie! E' tanto, tanto facile... basta iniziare, e gli effetti sono rapidi ed incredibili!

Ciao
Vito
messaggi su questo blog:
www.rustici.com/messaggi_2.zip
messaggio universale:
www.rustici.com/il_nuovo_mondo_4.2.zip

Vito Iacono Commentatore certificato 06.06.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto quotidiano si spacca! Telese se ne va e fonda un quotidiano con altri 7 redattori del fatto. Telese non gradisce la linea grillista del giornale, ahaha.
Siamo riusciti a spaccare un giornale, ma chi se lo compra un quotidiano diretto da telese?
Andate su dagospia trovate la notizia

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 06.06.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL DEBITO ! IL DEBITO ! IL DEBITO! L'incubo , la fine all'orizzonte , ogni giorno ci massacrano le pa*** con questo tormentone . Ogni giorno Monti tra le righe minaccia nuove manovre sempre a discapito dei soliti . Basta ! Un sistema per annullare il debito senza più vessare il popolo c'è , lo ha indicato Grillo nel tribunale del popolo , sequestriamo i patrimoni ai ladri dei partiti ed ai loro amici complici collusi della prima e della seconda Repubblica , vedrete che ne avanzeranno anche per lo sviluppo!!

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.12 11:54| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Venite a provare i nostri giochi in http://www.games4alien.com

Games4Alien 06.06.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Facciamola finita con questo post. Ormai è stato detto di tutto e il contrario, ovvero quanto basta perché ciascuno possa formarsi un'opinione in proposito. I meno fortunati verranno omaggiati di minipimer e album di ricette per miscele di reiniezione.

Zeon Porter Commentatore certificato 06.06.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento

“Potrete ingannare tutti per un po’.

Potrete ingannare qualcuno per sempre.

Ma non potrete ingannare tutti per sempre”

Abramo Lincoln

ippolita < () Commentatore certificato 06.06.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quel che permette

agli esemplari della specie Homo Sapiens

di divenire "umani"

è la consapevolezza della propria animalità,

del proprio essere simili

a tutti gli altri animali.

Ne consegue

che il delirio più pericoloso

per la società umana,

e per la vita stessa,

non è tanto la Fede in Dio,

che pure è delirio pericolosissimo,

quanto la Fede nell'Umanità

Il delirio di chi

per credersi qualcos'altro

rispetto agli atri animali

e magari pure eterno

si inventa

che gli esemplari della specie Homo Sapiens

siano qualcosa di diverso

rispetto agli altri animali.

Una visione talmente delirante,

stravolta, contro natura e lontana dalla realtà

degli esemplari della specie Homo Sapiens

da rendere impossibile

la costruzione di ogni società umana.

La società umana va costruita

avendo come presupposto

quello che gli esemplari

della specie Homo Sapiens sono.

Gli esemplari della specie Homo Sapiens

non sono quello

che alcuni di loro delirano di essere,

per illudersi

di essere diversi da tutti gli altri animali

e magari pure eterni.

Gli esemplari della specie Homo Sapiens

sono animali terreni consapevoli,

cioè animali come tutti gli altri,

con gli stessi istinti,

ed in più un cervello evoluto,

che permette la consapevolezza

del modo di essere istintivo,

cioè la consapevolezza di essere animali,

e, conseguentemente,

la possibilità di controllare la propria animalità

per divenire "umani"

e permettere l'esistenza della società civile.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 06.06.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUELLI DEL PD ALL’OPPOSIZIONE A PARMA ALZANO LA VOCE!!
MA TACETE STRONZI!
PERCHE’ ANCHE IL PEGGIORE DEI GRILLINI E’100 VOLTE PIU’ SERIO DEL MIGLIORE DI VOI!!
Andate ad urlare a PENATI, se avete le palle, che e’ancora UN VOSTRO ONOREVOLE!
Cambiate la legge elettorale se ne avete il coraggio, che su quella ci avete sempre marciato!!
Candidavate chi pagava di più la candidatura, e csì in ogni regione veniva votato il peggiore figlio di puttana che se lo poteva permettere.
Vi dovreste solo vergognare e nascondervi, altrochè alzare la voce.
Il vostro partito ha tradito tutto e voi guardate in casa d’altri?
Fatevi un giro nella barchetta di DAlema, parlate della sua bella bicamerale e non rompete i coglioni.
Avete colluso con chi ha distrutto moralmente questo paese!.
Avete candidato Saviano, senza che Saviano ne sapesse nulla: ma sarete stronzi, oltre che falsi??
Avete assistito per anni in silenzio allo scempio che i vostri compagni di merenda facevano in quella città e adesso alzate la voce su un sindaco che si è appena insediato!!!!!
E’mai possibile che questi corrotti, inciuciati, pecoroni abbiano ancore l’impudicizia di parlare?
Amici del m5s, forza, prepariamoci alle elezioni, che io non li sopporto più!!!
ELEZIONI, ELEZIONI ELEZIONI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 06.06.12 11:30| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento


>>>>>>>>>>>>> OT <<<<<<<<<<<<<<<<

BUONA VISIONE A TUTTI PER CAPIRE COSA STA

ACCADENDO IN QUESTI GIORNI NEL NOSTRO ECOSISTEMA

http://www.giulianaconforto.it/?p=930

MARY DG 06.06.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

piu' pizzarotti viene sputtanato piu' cresce il consenso popolare del movimento 5tars
ora siamo nei sondaggi al 20% 2/ partito nazionale
avanti cosi' giornalai da strapazzo.
QUANDO SARA' IL MOMENTO FAREMO UN CONTO UNICO
---TUTTI A LAVORARE---

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 06.06.12 11:24| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il trollino nickato LEDNINBEVE (sic...)

è la conferna vivente di quanto da me scritto

nel commento delle 10:53

ma ne è ignaro,

e soprattutto,

visto che non legge,

per sua sytessa ammissione,

i miei commenti,

perde la possibilità,

che io gratuitamente gli offro,

di giungere a quella consapevolezza

della sua condizione animale,

che appartiene a tutti gli esemplari

della specie Homo Sapiens,

da cui si evolovno solatnto quelli

che alla consapevolezza

di quella condizione animale giungono.

Lo invito dunque a leggere

il mio commento delle 10:53

per giungere a quella consapevolezza.

Ciao bello se sentimo..

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 06.06.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SAREBBE L' ORA DI ELIMINARE I "NOMINATI DALL' ALTO" ??? GRILLO PENSACI TU...

SENTO CHE DA MOLTE PARTI (NAPO IN TESTA..) SI PROFILA "LA NOMINA DEL SUCCESSORE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA" : EMMA BONINO, CHE RISULTA ESSERE UN'ALTRA DELLA CRICCA DELLA "COMMISSIONE TRILATERALE" E DEL "BILDERBERG GROUP" : CIO' PREOCCUPA ALQUANTO, E BISOGNEREBBE CHE IL POPOLO ITALIANO FINALMENTE DICESSE BASTA A QUESTE "ANTIDEMOCRATICHE UNZIONI DALL' ALTO" DI SOGGETTI CHE FANNO MOLTO COMODO AI SOLITI PAPPONI, E SOPRATTUTTO...
.... BASTAAAA A UNA CARICA COSTOSA (250 MILIONI/ANNO..), INUTILE E, COME SI E' VISTO, ANCHE PERICOLOSA COME QUELLA DI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICHETTA ITALIANA...!!!

ayeye brazov () Commentatore certificato 06.06.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

L'importanza delle parole

Prima di affrontare una parola "nuova" che propongo in sostituzione della parola Dio chiarisco:

quando parlo della Chiesa intendo riferirmi solo ed esclusivamente ai suoi vertici: il Papa, i Cardinali, i Vescovi.

In sintesi alla struttura di comando del Vaticano e non alle centinaia di migliaia di preti che, in ogni parte del mondo, aiutano le persone bisognose.

Come mi hanno fatto osservare, alcuni miei interventi sul blog di Grillo non sono attinenti al tema.

Hanno ragione ma credo che il motivo di fondo del M5S sia quello di scardinare il sistema proponendo nuovi valori.

A mio avviso il "sistema" è complesso e ramificato.

Comprende la religione, la politica, l'economia, la finanza, l'informazione.

Può essere la politica un primo obiettivo, quello immediato, quello più facile, in questi momenti, da attaccare ma non credo che si possa raggiungere l'obiettivo principale, quello di favorire e sollecitare una migliore giustizia sociale, senza intaccare il "sistema" nel suo complesso.

A questo punto propongo la parola "entità" per definire ciò che finora chiamiamo Dio.

Dio è una parola così come lo è drago.

Noi, esseri umani, abbiamo "inventato" le parole.

Sappiamo che la parola "drago" definisce un essere inesistente; non sappiamo se la parola "Dio" corrisponda veramente ad un essere che ha creato il mondo ma sappiamo che una larga parte dell'umanità creda che così sia.

Accettare il concetto che l'universo sia stato creato da qualcuno, che si potrebbe benissimo definire un'entità, non significa necessariamente credere che la creazione abbia avuto l'esclusivo scopo di salvare o dannare gli esseri umani.

Io aggiungerei un'altra parola e direi che la creazione è stata eseguita da una "entità astratta"

Mi sembra che questa definizione sia corretta.

Chi può sostenere che non lo sia?

Questo modo di definire Dio porterebbe, a mio avviso, a delle importanti conseguenze.

segue

vito pallotti.it

Vito P., verona Commentatore certificato 06.06.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Boschi è quello che tranquillizzò la popolazione dell'Aquila dicendo che non avevano nulla da temere e potevano dormire sereni. Davvero affidabile!!? Poi,dopo il terremoto,negò
di averlo detto,litigando violentemente con Bertolaso che lo accusò di volersi esonerarsi dalle proprie responsabilità minacciandolo di ricorrere in tribunale
Boschi è un geofisico che da 12 anni (meglio da 28) dirige l'INGV,Istituto Nazionale Geofisica e Vulcanologia
Nel gennaio 1985 segnalò,con Franco Barberi, un "allarme terremoto", per la prima e unica volta in Italia, prevedendo un imminente sisma in Garfagnana. Il ministro della Protezione Civile Zamberletti proclamò lo stato di allerta per 10 comuni,evacuando 100.000 sfollati.Il terremoto non ci fu e Zamberletti finì sotto inchiesta per procurato allarme.
Ad aprile 2009,Enzo Boschi fu aspro oppositore di Giuliani affermando l'impossibilità di prevedere i terremoti.
Nel settembre 1989 ebbe una violenta discussione in tv col famoso vulcanologo francese Haroun Tazieff su una metodologia detta VAN per prevedere i terremoti,ideata e sperimentata con apparente successo da geofisici greci,sostenuta da Tazieff e da lui introdotta in Francia nel 1982. Boschi ribadì seccamente il suo convincimento sull'impossibilità di prevedere i terremoti e Tazieff lo apostrofò come "assassino delle vittime dei futuri terremoti"
Il 2 giugno 2010 la procura dell'Aquila notificò l'avviso di chiusura indagini(condotte dalla squadra mobile) per Boschi,Barberi e gli altri componenti della Commissione Nazionale per la Previsione e la Prevenzione dei Grandi Rischi, che si riunì 6 giorni prima del terremoto che sconvolse L'Aquila. L'accusa formulata era quella di omicidio colposo, in quella riunione erano state fatte affermazioni non suffragate da dati scientifici, e "previsioni" rassicuranti ma prive di fondamento.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.06.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuovo terremoto in Emilia Romagna, epicentro al largo di Ravenna: magnitudo 4.5

http://affaritaliani.libero.it/cronache/terremoto-ravenna060512.html

Che io ricordi, avendo memoria storica dei terremoti in Friuli prima e in Campania poi, passando per quello de L'Aquila, mai mi era successo di "vedere" un terremoto cosi' continuo e..."senza fissa dimora".
Mi chiedo cosa stia succedendo.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 06.06.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozza Crozz

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto il commento che ci avvisa sulla
PERICOLOSITA': AULIN MESULID - AULIN MESULID
AULIN - MESULID - AULIN MESULID - AULIN MESULID
teste di rapa così ve lo mettete bene in mente!
quando andremo al potere e ci andremo,
dovremo mandare in galera migliaia di medici
corrotti e disonesti perchè loro con questa classe dirigente di cui fanno parte ci sguazzano
e ci mangiano a piene ganasce.
inoltre dovremo proibire ai figli di questi
medici del cazzo di diventare medici perchè
loro sono come i figli dei delinquenti che per
forza devono seguire le istruzioni dei genitori.
Quanta pulizia ci sarà da fare FORZA MANCANO
SOLO 10 MESI. CI VEDIAMO A ROMA.

giuseppe lovo 06.06.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Hanno sempre parlato dal Pulpito, ed alcuni lo fanno ancora (Vaticano e politici, solo per fare un esempio).

Cioè, si è sempre pensato che chi ha il potere abbia il diritto di comandare. Si è sempre associato il potere al diritto, e quindi alle cose giuste.

Capite la grande illusione? POTENTE=GIUSTO!

Beh, il percorso dell'umanità ha dimostrato quanto sia falsa questa equivalenza.

Non resta che aprire gli occhi, e agire di conseguenza.

Personalmente distinguo ogni cosa in tre categorie:
- quelle che mi appaiono come Vere
- quelle che mi appaiono come False
- quelle che sento di Ignorare

Non faccio eccezione alcuna, neanche parlando di esseri umani, che quindi per me sono:

- Veri
- Falsi
- Ambigui

Da quando ho compreso questo la chiarezza per me è IMMENSA.

Da questa visione nasce l'Uomo Nuovo ed il Nuovo Mondo.

Di una semplicità estrema, altro che "Uovo di Colombo"!

La soluzione era sotto gli occhi, da sempre, ma non si vedeva!

Non lasciamoci accecare dai falsi problemi. Il vero problema è essere ciechi e pensare di avere buona vista; quindi l'ILLUSIONE, ossia scambiare il Falso per Vero, in ogni situazione.

Attento, caro Grillo: se non si capisce questo, si fa un altro, cocente buco nell'acqua.

Ciao
Vito
messaggi su questo blog:
www.rustici.com/messaggi_2.zip
messaggio universale:
www.rustici.com/il_nuovo_mondo_4.2.zip

Vito Iacono Commentatore certificato 06.06.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Posso dire una cosa che non c'entra col Fracking (o come si scrive?)

NON ME NE FREGA UNA BENEAMATA CIPPA SE PIZZAROTTI HA RILASCIATO UN'INTERVISTA A "CHI"!
Per quanto mi riguarda può rilasciare (sempre ammesso che la notizia di "Chi" sia vera) interviste anche a "Cioè"; "Donna Moderna"; "La vita sessuale dell'uncinetto n. 3"; "Motori Roboanti"; "Guerin Sportivo" e "Il Corriere dei Piccoli".
L'importante è che faccia il suo lavoro al Comune, e cerchi di farlo al meglio.
Il resto sono chiacchiere da bar.

Oooohhh, adesso che l'ho detto mi sento meglio :)

Stefano Lazzari 06.06.12 11:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piccoli terremoti indotti dalla produzione di gas in grandi campi sono possibili, come avviene in olanda, ma sono locali e con magnitudo max di 2.5

saluti

Andrea D., Parma Commentatore certificato 06.06.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Ah, scusate, Crozza è in blacklist adesso?

Fatemelo sapere così modererò i miei commenti di conseguenza.

Hugo Stiglitz, Schwarzwald Commentatore certificato 06.06.12 10:53| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il delirio più pericoloso

per la società umana,

e per la vita stessa,

non è tanto la Fede in Dio,

che pure è delirio pericolosissimo,

quanto la Fede nell'Umanità.

Il delirio di chi

per credersi qualcos'altro

rispetto agli altri animali,

e magari pure eterno,

si inventa

che gli esemplari della specie Homo Sapiens

siano qualcosa di diverso

rispetto agli altri animali.

Una visione talmente delirante,

stravolta, contro natura e lontana dalla realtà

degli esemplari della specie Homo Sapiens

da rendere impossibile

la costruzione di ogni società umana.

La società umana va costruita

avendo come presupposto

quello che gli esemplari

della specie Homo Sapiens sono.

Gli esemplari della specie Homo Sapiens

non sono quello

che alcuni di loro delirano di essere,

per illudersi

di essere diversi da tutti gli altri animali,

e magari pure eterni.

Gli esemplari della specie Homo Sapiens

sono animali terreni consapevoli,

cioè animali come tutti gli altri,

con gli stessi istinti,

ed in più un cervello evoluto,

che permette la consapevolezza

del modo di essere istintivo,

cioè la consapevolezza di essere animali,

e, conseguentemente,

la possibilità di controllare la propria animalità

per permettere l'esistenza della società civile.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 06.06.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è un articolo del Corriere di 2 anni fa.
http://archiviostorico.corriere.it/2010/febbraio/03/duello_del_gas_sotterraneo_Puo_co_8_100203061.shtml

Il duello del gas sotterraneo «Può provocare un sisma»
Sindaci e cittadini contro il deposito da 300 milioni di €
Nell' ufficio del sindaco di Finale Emilia s' innalza una pila di fascicoli pericolosamente in bilico. «Ce le ho tutte: sono le carte sul deposito di gas a Rivara», spiega, con orgoglio il sindaco Raimondo Soragni. Ci racconta una storia esemplare di un' Italia frammentata e, forse, già iper-federalista. Tra Modena e Ferrara, una società anglo-italiana, la Erg Rivara storage srl, cerca di costruire un grande deposito per stoccare 3,2 miliardi di metri cubi di metano (per dimensioni sarebbe il 6° impianto nazionale). Ma finora i comitati di base, le forze politiche praticamente al completo, i sindaci, gli amministratori provinciali, le commissioni tecniche e, da ultimo, la Regione Emilia-Romagna guidata da Errani, hanno respinto tutte le varianti, tutti gli aggiustamenti del piano originario.Motivo? Dice il sindaco: “1°: questa è una zona sismica. Negli ultimi 14 mesi ci sono state 9 scosse tra i 2,5 e i 3,5 gradi della scala Richter. Secondo: il progetto prevede lo stoccaggio del gas in una cavità profonda circa 2.500 metri di profondità. È una specie di spugna sommersa con acqua salina. Sarebbe la prima volta che questa tecnologia verrebbe utilizzata in Italia e gli esperti ci dicono che la pressione può provocare micro-sismi. In una parola: non vogliamo fare da cavie per progetti sperimentali». Il 12 febbraio, a Rivara, c’è stato un sopralluogo della Commissione Via (Valutazione di impatto ambientale), l' organismo ministeriale che ha il compito di stabilire se un' opera del genere sia pericolosa oppure no. In realtà nella provincia modenese si sta consumando uno scontro dall' esito francamente imprevedibile.

segue sotto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.06.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

We vedo che siamo diventati di bocca buona tutto ad un tratto eh....

Prima tangenti, collusioni mafiose, conflitti di interesse e non dicevamo un cazzo.
Oggi un'intervista a "chi" e c'è gente che si schifa...


Ma andateci voi a fare i sindaci se siete tanto fenomeni!!
L'unica cosa che mi preme è che dia vita a sta benedetta giunta in breve tempo, certo che con 840 milioni di buco + partecipate non sarà facile per nessuno accettare un incarico che vuol dire quasi sicuramente bruciarsi.


Schifato di chi si schifa !!

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.12 10:51| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il dilemma.

Si presentano spesso due alternative:
- adattarsi al mondo;
- adattare il mondo a se stessi.

Altra domanda: è il mondo migliore di noi o siamo noi migliori del mondo?

Il mondo è costituito da individui ciechi che credono di avere buona vista.
L'illusione è infatti uno dei mali più gravi che affliggono l'individuo.

Allora, andiamo alla radice dei problemi: partiamo dalla corretta e completa visione del reale, incominciando proprio dal meccanismo dell'individuo.

Che cosa è l'individuo e perché agisce come agisce.

L'ignoranza è la mamma ed il generatore di tanti guai.

Grillo, non serve rivoltare la frittata. Non c'è bisogno di rivoluzione, ma di evoluzione. Altrimenti, si cambiano i governanti, ma non il modo di governare. Si rischia una ennesima delusione.

La soluzione deve essere RADICALE, ecco perché bisogna andare alla radice dell'individuo.
Esso attualmente è dominato dal FALSO. Per questo, è debole e preda possibile di chiunque.

La cultura millenaria ha soffocato ed incatenato l'essere umano. E' ora di liberarlo, e non sono certo le religioni a poterlo fare, così come non può farlo la cultura tradizionale.

Ciao
Vito
messaggi su questo blog:
www.rustici.com/messaggi_2.zip
messaggio universale:
www.rustici.com/il_nuovo_mondo_4.2.zip

Vito Iacono Commentatore certificato 06.06.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento

http://livesicilia.it/2012/06/05/sinistra-e-grillini-vicini-al-5-e-tutto-torna-in-discussione

SALA DELLE LAPIDI
Sinistra e grillini vicini al 5%
E tutto torna in discussione
Martedì 05 Giugno 2012 21:33 di Roberto Immesi

La composizione del futuro consiglio comunale di Palermo potrebbe cambiare e non poco. Queste le indiscrezioni uscite dalla caserma Bichelli, dove continua la verifica dei verbali. Se la Sinistra superasse il 5%, Idv perderebbe nove seggi. Sul filo di lana anche i grillini.

Ma le novità potrebbero riguardare anche il Movimento Cinque Stelle, fermo al 4,24%. In caso di superamento dello sbarramento, ai grillini scatterebbero due seggi che verrebbero tolti (il condizionale è d'obbligo) a Mpa e Udc, che scenderebbero così da tre a due.

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 06.06.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono un medico che cura la gente, ma anche un cittadino che rispetta e vuole vedere rispettata la Madre Terra. L'Italia non puo' divenire un "emirato mediterraneo", un gruviera assoggettato al fracking, alle sperimentazioni per costruzione di depositi di gas come quelle attuate dalla ERS RIVARA vicinissime (tre chilometri) alle zone terremotate. Appoggero' con tutta la mia fiducia e forza il M5S che vedo diviene un baluardo difensivo contro l'opera di smantellamento, demolizione della natura e inquinamento del nostro meraviglioso ecosistema. La forza dell'Italia è la Terra e questi "bambini cattivi" devono smettere di distruggere il mondo concependolo come un gioco contro il quale scaricare le loro pulsioni di morte.
Sono pronto a collaborare con fede e fermezza per proteggere la Vita delle generazioni che verranno alle quali non si puo'lasciare in eredità l'inferno.
Buona Vita Angelo Bona

Angelo Bona Commentatore certificato 06.06.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Dominijanni dice che un ingegnere è morto per una alluvione che aveva dichiarato non esserci
"Vittima delle sue stesse cazzate"
Anche uno degli ingegneri scelti per decidere l'agibilità di un capannone è morto perché gli è crollato in testa.
Il fatto gravissimo è che se il terreno sprofonda, un edificio può essere sismico quanto gli pare, ma crolla lo stesso.
Ora la domanda è: è lecito che un Governo faccia un decreto per permettere certi tipi di sondaggi e intenda costruire lo stesso in zona sismica un enorme deposito sotterraneo di 3 miliardi di metri cubi di9 gas??
Si ricordi che la costruzione dell'opera è stata solo momentaneamente sospesa, non eliminata.
Altra domanda: questi blogger che sono così irritati se qualcuno chiede che sia fatta la verità per chi lavorano?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.06.12 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avendo visto una parte di gasland trovo che più degli eventuali terremoti il fracking é terribile dal punto di vista ecologico/ambientale.

ma piû ancora, non riesco a capire come noi (esseri umani) abbiamo la capacità di preoccuparci per qualcosa, come i terremoti, che un giorno forse riusciremo a prevedere, che forse possiamo indurre ma che certamente non possiamo evitare e invece vedere l'inerzia verso i cambiamenti cliamtici, che possiamo stimare e che forse siamo ancora in tempo per evitare e percui dovremmo incominciare a prepararci.

Se si confrontano i modelli delle conseguenze di un terremoto anche il più terribile siamo ancora lontani dalle conseguenze che si prevedono per i cambiamenti climatici....


Igor Scicchitano, Ginevra Commentatore certificato 06.06.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Che meraviglia leggere i titolo de IlGiornale.it, loro sanno come si fanno i giochetti e li svelano:

1. I misteri dello Stato:
i dipendenti calano
ma sale ancora la spesa
di Andrea Cortellari
Il numero dei dipendenti continua a scendere, ma la spesa sale. Soldi che finiscono ai "livelli dirigenziali della p.a."

2. Il terremoto è in linea Ecco che fine fanno i soldi inviati via Sms

3. L'ultima del governo: "Colpa del terremoto"
È la nuova scusa per non calare le imposte
Con le nuove tasse introdotte dal governo la pressione fiscale è al 47,3%.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Per Dina Barboni.

Quando dici che L''EMILIA ROMAGNA E' una REGIONE DI persone "senza-coglioni", intendi dire che non sei di quelle parti?


Paolo 06.06.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Pizzarotti!!! Sono schifato!!!

Pietro Murru, Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.12 10:28| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Politicamente parlando ognuno di noi dovrebbe non sentirsi "ORFANO" di qualcuno, perché in politica non dovrebbero esserci "GENITORI", non dovrebbe avere nessuno da cui "DIPENDERE" e non sentire il "BISOGNO" di andarsi a nascondere dietro o sotto "BANDIERE", "COLORI" e "PARTITI" esclusivamente perché ha "PAURA" di non avere la "FORZA" di rimanere "SOLO", dovrebbe avere una sola "BUSSOLA", la Carta Universale dei Diritti dell'Uomo, su cui calcolare la propria "ROTTA" individuale.
Se così fosse siamo sicuri che coloro i quali agiscono in "BUONAFEDE" si ritroverebbero alla fine "TUTTI INSIEME" a sbarcare sulla medesima grande "ISOLA" da sogno, priva di politicanti, razzisti, armi, scudi e soprattutto "TROPPI SOLDI".

Le tre "LEGGI" (non della "ROBOTICA", come diceva Asimov, ma della "VERA POLITICA") che noi consideriamo "PRIORITARIE" perché un "RAPPRESENTANTE" del Popolo possa considerarsi un "VERO POLITICO", sono le seguenti:
1) Un qualsiasi "VERO POLITICO" deve essere "COERENTE" con se stesso e quindi deve ritenere "INGIUSTO" di poter guadagnare "TROPPI SOLDI" rispetto ad un "NORMALE" cittadino per il quale rappresenta un "ESEMPIO".
2) Un qualsiasi "VERO POLITICO" deve ritenere "ILLEGALE" avere anche il più piccolo "CONFLITTO DI INTERESSI" fra il suo lavoro e l'azione politica intrapresa.
3) Un qualsiasi "VERO POLITICO", nello svolgimento della sua azione politica, deve considerare "GIUSTO" vivere con un "NORMALE" stipendio e non ricevere alcun "ALTRO" compenso se non quello di un qualsiasi altro "NORMALE" cittadino.
Secondo noi già solo questi tre punti sono la cartina tornasole per discriminare un "VERO POLITICO" da un semplice "POLITICANTE PARTITICIZZATO", altrimenti detto "PRE-POTENTE" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI"...

(continua su http://lamalafededeiprepotenticontroppisoldi.blogspot.it/2011/09/fine-da-cui-ricominciare-continuazione.html)

Gioma 06.06.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Pensiamoci, non c'è niente di male. Gli stati uniti ci hanno conquistato 55 anni fa e ci trattano come un paese satellite. Accusavamo i Russi dello stesso reato. Estraggono le nostre risorse (gas, fracking) e causano terremoti (ma non si può dire, è una anomalia statistica), non abbiamo nessun guadagno dalle risorse estratte, ci pelano con il sistema della borsa e le loro agenzie di rating (ma noi dobbiamo credere ancora nel libero mercato e che la domanda/offerta fluttui senza nessun intervento..), ci hanno imposto il loro governatore (Monti), compriamo i loro caccia per 35 miliardi anzichè usare i soldi per noi, se un loro aereo ci abbatte una funivia (Cermis) è colpa nostra che ci stavamo sopra, se ci abbattono un aereo passeggeri come a Ustica è stato un difetto strutturale, il parlamento fa il debito e noi lo paghiamo, la stampa/tv dice solo quello che gli viene detto di dire, i giornalisti "indipendenti" non esistono più e un paio li hanno direttamente ammazzati (gli altri vogliono vivere), da 50 anni nessuna legge rivoluzionaria dal ns parlamento (le cose devono rimanere così e basta, al massimo incasinarle: scuola, magistratura, sanità), ogni volta che si muove troppo la coscienza nazionale segue una strage o una bomba (l'elenco è tristemente lungo, MAI nessun mandante processato). Ci usano come truppe per le loro guerre (Afghanistan), per la prossima guerra ci procurano i motivi validi (indignazione popolare) e pilotano un eccidio di ragazzini in Siria (tattica identica provata in Irak e Libia: ha perfettamente funzionato). Insomma, non lamentiamoci, mica siamo un paese indipendente, quindi tutto è coerente. Fra poco sistemeranno anche internet, è anni che ci provano, e anche questi fastidiosi post contro-pensiero-corrente non saranno possibili. Per chi ha letto Orwell 1984, è interessante vedere l'introduzione della "neolingua". Tutto quello che ho scritto nella neolingua non è esprimibile e dà un senso di fastidio. Scusate se scrivo ancora in Italiano.

Carlo Palmucci 06.06.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento

scusate, un quesito: qualcuno ha notizie riguardo i soldi che le televisioni e le aziende di telefonia stanno raccogliendo, e che percentuale tengono per ,le spese di gestione?

Davide Bettinelli 06.06.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Una società progredisce solo se ancorata a valori fondamentali di convivenza civile.
Primo tra questi è il rispetto verso il prossimo.
E’ un valore laico e cristiano ad un tempo.
Ed è, altresì, un valore chela politica ha sempre mortificato.
Sono fermamente persuaso che vadano abbattuti tutti i totem su cui questo sistema politico si regge.
Un totem tristemente imperante oggi è il PARTITO, che abusa del suo ruolo di intermediario tra lo Stato e i cittadini attraverso il criterio della rappresentanza delegata.
Non c’è più nessun motivo valido che giustifichi la sopravvivenza di questo totem.
Se è vero che la politica non può e non deve morire, è allora imprescindibile che muoiano i partiti!
Io, oggi, io non sento affatto il bisogno di rivolgermi ad un segretario dipartito per dare voce ad una mia istanza.
Sono stanco di mettermi in coda per esprimermi.
Basta con queste long-list dell’illusione frustrata, della speranza che ha sempre la disperazione nel suo divenire.
E’ la DEMOCRAZIA DIRETTA l’unica che garantisce il rispetto delle mie istanze!!
E’ la democrazia diretta di cui parla Beppe Grillo ed il movimento 5 stelle, che io voglio!
Questa è l’unica politica che si deve salvare!
Vorrei tanto che qui nel blog se ne discutesse spesso e si affrontasse con forza questa prospettiva.
Se non rompo, vorrei postarlo anche in seguito!
Ciao Beppe Grillo e tutto M5s!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 06.06.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Io so solo una cosa: nessuno è in grado di dare una spiegazione plausibile a quello che sta succedendo nei dintorni di Modena e, di conseguenza, in tutto il nord Italia. Forse il fracking o la reimissione forzata non c'entrano nulla, ma, a titolo precauzionale, queste attività in quel territorio dovrebbero essere sospese.
Questa non è emotività ma solo buon senso.
Quello che ritengo assolutamente inaccettabile è che certi soloni come Gresta o Boschi vadano in TV a sparare cazzate. Persone lautamente stipendiate non certo per meriti scientifici ma per entrature politiche. Persone che osano dire: "Si sa che l'Emilia è una zona sismica" mentre sono contraddetti dalle cartine del rischio elaborate dall'Istituto che hanno diretto.
Prima dei politici corrotti ci dovremmo liberare degli "alti funzionari" arroganti ed incapaci.

Mirko.f 06.06.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io penso che dobbiamo scegliere meglio i nostri esperti, non sempre un ttolo presuppone una specifica conoscenza ...


http://www.csun.edu/~dorsogna/mwebsite/publication.htm

dario c., trieste Commentatore certificato 06.06.12 10:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se è gia' stato detto. Ma se Giuliani è tanto bravo a prevedere i terremoti, perche' nn viene qui a dirlo in anticipo? Mi sembra che sia il quarto blog piu' seguito sulla Terra.Avrebbe risonanza a livello mondiale. Poi, qui, sarebbe certo di essere sentito. L'informazione di "regime" e non, nn lo prenderebbero in considerazione..

GOLDMAN SACHS () Commentatore certificato 06.06.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Stendiamo un velo sulle cause dei terremoti... magari lasciamole indagare a chi se ne intende. Ma siete così convinti che il mondo sarebbe migliore se non ci fossero i terremoti? La terra è viva, se non lo fosse non lo saremmo neanche noi.

marina z. 06.06.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno individuato e denunciato 2 falsi ''ciechi assoluti'' che da anni percepivano le previste indennita' e le provvidenze accessorie senza averne titolo.

si muovevano perfettamente a proprio agio per le vie della citta', sia di giorno che di notte, aggirandosi senza alcun bisogno di assistenza o ausilio, necessari per i soggetti non vedenti.

i ''falsi ciechi'' svolgevano senza alcun impedimento le attivita' piu' disparate, dal giardinaggio alle faccende domestiche, fino ad impegni sportivi semi-professionali, acquisti presso mercati e negozi e persino disinvolta compilazione ed invio di sms da cellulari.

Ammonta infatti ad oltre 1 milione di euro l'importo complessivo indebitamente percepito dai soggetti coinvolti

<<< Falsi invalidi a Napoli, arrestate circa 300 persone
ANSA.it - 15 mag 2012

<<< Falsi invalidi, 56 arresti a Napoli

<<< NAPOLI - Le offrirono la falsa pensione di invalidità perché‚ il marito non si pentisse: così Assunta Stolder, arrestata nei giorni scorsi nell'ambito ...

<<< NAPOLI - Falsi invalidi, c'è un altro consigliere di municipalità, dopo Salvatore Alajo. È Assunta Natale, stessa municipalità in cui sedeva la

<<Il falso cieco che allenava una squadra di calcio

<< Potecorvo, finto cieco filmato mentre legge il giornale: denunciato ...

<<Trapani : Finto cieco scoperto mentre accendeva il barbecue : Dal 1988 percepiva un assegno di accompagnamento grazie al quale era riuscito ad intascare circa 100mila euro.

<<Teramo, falso cieco fotografato dalla Finanza mentre spala la neve

<<HANNO scoperto che non era cieco quando è andato a rinnovare la patente. Eppure dal 2004 percepiva 10mila euro all'anno tra indennità e ...

Gennaro Cutolo Commentatore certificato 06.06.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il *Summit* di Rimini!

Un'alta espressione della Democrazia Diretta!
Una riunione di menti libere che discutono e si confrontano!

Un evento *ORGANIZZATO* mesi primi con relativi inviti a TUTTI!
Filmati, confronto e proposte, in rete:
LA DEMOCRAZIA DIRETTA!

Il segnale e' stato forte, deciso e inequivocabile:
TRONCARE QUALSIASI INIZIATIVA NON *AUTORIZZATA* DAL *VERTICE*
ed evitare il ripetersi di *ribellioni*!
Il resto sono cazzate!

E' poi, LI', c'era Michelotto, l'unico del Movimento che *SA* la DD...vuoi vedere che VERAMENTE la DIFFONDE?
Ma siam passi ragassi...ma che vogliam vendere lenti ai ciechi!

anthony c, 5★VistasulLago (anthony c, 5★vistasullago) Commentatore certificato 06.06.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i mali hanno la stessa radice, ma molti non vogliono vederla.

Preferiscono, invece, chiudere gli occhi e dare la testa contro il muro.

L'Uomo Nuovo è la base del Mondo Nuovo.

Uomo, SVEGLIATI! Se sei Cieco, hai bisogno della Vista, non del Potere.

Ciao
Vito
messaggi su questo blog:
www.rustici.com/messaggi_2.zip
messaggio universale:
www.rustici.com/il_nuovo_mondo_4.2.zip

Vito Iacono Commentatore certificato 06.06.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

di Giuseppe Grasso
(http://affaritaliani.libero.it/cronache/grasso-fornero310512.html)
È proprio vero che l'algida ministra del Lavoro non perde occasione per starsene zitta. Quando si profferiscono certe parole - senza il minimo sentore di ciò che potrebbero provocare, senza riguardo per la sorte altrui, soprattutto in concomitanza di calamità naturali che esigono invece il massimo riserbo - bisognerebbe andarci molto cauti.

Elsa Fornero, con l'ultima battuta in merito al secondo terremoto dell'Emilia, ha superato, crediamo noi, ogni limite. "Il terremoto è naturale", ha dichiarato in apertura del suo intervento alla Camera, "ma non è naturale che crollino gli edifici ogni volta che la terra scuote". E poi ha soggiunto, con un sovrappiù di ineleganza, che "in altri paesi non succede". Non è naturale, dunque, che vengano giù edifici con una scossa di quasi 6 gradi perché in altri paesi i crolli causati dal sisma sono un'anomalia che da noi non c'è. Forse non sa, l'insigne cattedratica, che gran parte degli edifici crollati sono di carattere storico-artistico. Ma sorvoliamo.

Viene comunque da chiedersi: chi le ha suggerito di usare quel tono professorale in una situazione tanto delicata? Si crede forse, 'la Cattivero', al di sopra della natura? E poi chi glielo ha chiesto? E infine: quale effetto pensava di produrre negli ascoltatori?

Non si possono fare esternazioni inopportune, ancorché venate di verità, in una situazione angosciosa come quella dello scorso 29 maggio. Non si può parlare sempre a ruota libera, senza alcun rispetto per le vittime e per chi ha perso tutto. Le parole, diceva Hugo, sono esseri viventi. Ci vuole maggior rispetto, più senso del pudore, più sensibilità, più delicatezza, più tatto. Ci vuole, insomma, tutto ciò che la ministra Fornero non possiede né mai, forse, riuscirà ad avere. È troppo presa dal proprio ego per poter capire i drammi degli altri. È troppo maldicente per essere imparziale. Troppo dispotica per ammettere repliche.
...con

CarloSca 06.06.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

N'giorno scellerati...
Non è vero che critico sempre il movimento...

Oggi ad esempio sono indeciso se fare un viaggetto in terrasanta o propormi come assessore all'incultura del comune di Parma (si sa mai che si raggiunga quota uno)...
Quindi mi allineoooooo!!!

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 06.06.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Terremoto Oggi Campania: sisma M2,9 nella notte a Benevento


caro gesu' bambino, perche' sei cosi' cattivo ?

se fai venir il terremoto laggiu' al sud, ci mangeranno fuori anche gli ultimi risparmi!!!

Gennaro Cutolo Commentatore certificato 06.06.12 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napoli, le mani dei clan su tv locali: così nasce Telecamorra

Gennaro Cutolo Commentatore certificato 06.06.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gioma,

se hai piacere di scambiare due parole, puoi contattarmi attraverso questo:

www.rustici.com/il_nuovo_mondo_4.2.zip

Ciao
Vito


FERRARA 17 NOVEMBRE 1570, UN FORTE TERREMOTO SPIANA FERRARA.
LE TRIVELLE PETROLIFERE E GEOTERMICHE NON C'ERANO!

IL TERREMOTO ERA ACCOMPAGNATO DA RUMORI SOTTERRANEI, TUONI E SCOPPI NELL'ATMOSFERA, GONFIAMENTI DEL PO, FENDITURE PROFONDE A PORTA S.PIETRO, PORTA S.PAOLO,POLESINE S. GIORGIO E TORRE FOSSA, ERUZIONI DI ACQUA NERA ED ARENA.
I DANNI FURONO GRAVISSIMI.
LO SCRIVE LO STORICO FERRARESE ANTONIO FRIZZI SU "MEMORIE PER LA STORIA DI FERRARA".
ALTRI TERREMOTI CI FURONO NEL 1674 E IL 15 LUGLIO 1678.

NEL FERRARESE E NEL MODENESE BASTAVA COSTRUIRE CON UN PO' di sale NELLA ZUCCA ,di coscienza e rispetto per i lavoratori, COSI' COME HA COSTRUITO QUELL'INPRENDITORE CHE HA FATTO COSTRUIRE IL SUO CAPANNONE DA UNA DITTA DEL TRENTINO (non dell'EMILIA guarda caso!), CHE NON E' CROLLATO.
PERCHE' I PONTI NON SONO CROLLATI? PERCHE' IL PETROLCHIMICO di FERRARA NON HA SUBITO DANNI?
Perche' sono stati costruiti con SCIENZA e COSCIENZA. Nel 1997 nelle MARCHE, con un TERREMOTO di 8.2 ha retto PERSINO la casa di MIA NONNA costruita nel 1925!
LA GENTE PENSA CHE L'EMILIA ROMAGNA SIA UNA REGIONE EVOLUTA? E' UNA REGIONE DI persone "senza-coglioni", CHE SI LASCIANO PRENDERE IN GIRO DAI LORO GOVERNANTI e SINDACATI, CHE LI HANNO PRIVATI DI TUTTO:
- DI Aziende GRANDI COME LA MONTEDISON,
SOLVAY, la COOP-COSTRUTTORI
- Aziende piccole come la ZENITH,la Felisatti,
la Toselli,la IMI,la BBS di Ruina,
- dell'ARCISPEDALE S. ANNA trasferito a 16 KM,
- in compenso nel 1980 hanno costruito "Il PALAZZO degli SPECCHI" con i soldi della MAFIA SICILIANA (dei fratelli GRACI di CATANIA CHE NON E' CROLLATO!),E PIU' RECENTEMENTE, IN EMILIA-ROMAGNA, nel SILENZIO di TUTTI,hanno COSTRUITO capannoni dove il tetto era appoggiato ai PILASTRI PORTANTI.MORTI 12 OPERAI purtroppo. MA
in Emilia-Romagna c'e' un SINDACATO dei LAVORATORI?

dina barboni 06.06.12 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo non c'è solo il fracking come concausa del terremoto dalle nostre parti. I più sanno benissimo (ma tacciono per paura o per connivenza) che il malcostume delle nostre donne e certe riunioni notturne che ormai sono una regola (ne vediamo ormai di tutti i colori qui a San Felice) altro non sono che la prova evidente dell'esistenza di stregoneria e riti contro natura. Spero che il M5S in Emilia inizi una coraggiosa campagna di informazione contro fracking e stregoneria!

mario soldini 06.06.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Nuovo Mondo è possibile solo se si realizza il Nuovo Uomo.

Bisogna spezzare le catene millenarie che hanno accecato e imprigionato l'individuo.

Attento anche tu, Grillo. La rabbia non serve, serve svegliare la coscienza e costruire ordine interiore e nuova cultura.

Luce e Potere sono i due elementi della Vita. Molti, purtroppo, hanno Potere, ma non hanno Luce.

Ciao
Vito
messaggi su questo blog:
www.rustici.com/messaggi_2.zip
messaggio universale:
www.rustici.com/il_nuovo_mondo_4.2.zip

Vito Iacono Commentatore certificato 06.06.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Lo "PREDICO" e lo "PREDìCO" fin dal 2007 e (purtroppo) ci ho sempre "AZZECCATO"; questa non è "PRESUNZIONE" ma "INTUITO", ed è tutto "DOCUMENTATO" (basta leggere).

Questo "SISTEMA", fondato "SOLO" sui "SOLDI", fino a pochissimi anni fa sembrava (e sottolineo "SEMBRAVA") permettere una discreta "SOPRAVVIVENZA" anche a chi ne aveva molti di meno, per cui chi in "BUONAFEDE" ne guadagnava "TROPPI" in modo "LEGALE", pure se non "GIUSTO" (come, ad esempio, i "VIP" di spettacolo e sport), veniva comunque accettato, per non dire "SOPPORTATO" dai comuni mortali.
Da qualche tempo invece questo "SISTEMA", in maniera "EVIDENTISSIMA", favorisce sempre di più "SOLO" ed "ESCLUSIVAMENTE" chi ha "TROPPI SOLDI", aumentando il numero dei "POVERI" e l'"INTOLLERANZA" da parte della gente "COMUNE" verso chi ha "TROPPO", perché ormai quasi "TUTTI" hanno "CAPITO" qual è "IL" problema di questo "SISTEMA": appunto i "TROPPI SOLDI" dei "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE".
Ciò fa sì che anche chi prima era in "BUONAFEDE" e guadagnava "TROPPI SOLDI" in maniera "LEGALE" (ma non "GIUSTA"), sta via via sempre di più scivolando anche lui dalla parte dei "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI", dato che adesso non può più dire: "IO NON SAPEVO".

Quindi ora voi, cari "RICCHI" ancora in "BUONAFEDE" (come i "VIP" di spettacolo e sport, appunto), che avete accumulato "TROPPI SOLDI" proprio grazie a questo "SISTEMA" marcio, non potete venire a sputare sentenze su "BANCHIERI", "POLITICI", "PRELATI", "MANAGER", "INDUSTRIALI", ecc. ecc., perché sapete benissimo che anche loro hanno guadagnato e guadagnano sicuramente "TROPPI SOLDI", sì, è ovvio, davvero "TROPPI", ci mancherebbe, ma in maniera perfettamente "LEGALE", anche se non "GIUSTA"...
... esattamente "COME VOI"!!!

Per cui "ATTENZIONE", amici ancora in "BUONAFEDE" con "TROPPI SOLDI" di ogni "CATEGORIA", sbrigatevi a "CONVERTIRVI": la "RIVOLUZIONE FRANCESE" non fece sconti a nessuno dei "NOBILI", che ritenevano di essere, come voi, in "BUONAFEDE"...

Gioma 06.06.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA NOTTE MI SONO SOGNATO BERSANI.
Non ricordo nemmeno una sua parola.
Però sono andato a raccontare il sogno al gestore della ricevitoria vicino casa; un esperto nell’interpretare i sogni;
Non ha avuto dubbi, mi ha detto:
47….. MORTO CHE PARLA!
……..RUOTA NAZIONALE!!!
Staremo a vedere!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 06.06.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate l'off-topic.

Credo che il PD stia facendo un clamoroso errore votando per Maurizio Dècina come membro dell'AGCOM, facendo la solita scelta verticistica e non ascoltando la base.

La base di Internet, in questo momento rappresentata da ISOC (Società Internet) si è espressa inequivocabilente per Stefano Quintarelli, la persona che ha le idee giuste e la visione giusta dello sviluppo della rete e degli interessi dei suoi utenti, che siamo tutti noi.

Dècina è il portavoce degli operatori, e sostiene posizioni del tutto assurde, come quella che chi fa servizi sulla rete dovrebbe pagare una tassa agli operatori sui propri utili.
Sarebbe come se Autostrade pretendesse un dazio da Ikea sulle vendite di mobili trasportati in autostrada.
L'idea è talmente assurda che chiunque lo può capire, persino i dirgenti del PD ;-)

Proprio per l'importanza che la rete avrà nel nostro futuro, occorre che all'AGCOM ci sia qualcuno sopra le parti e non apertamente schierato verso gli interessi di una esigua minoranza.
Gli operatori adesso strillano che senza aiuti statali si perderebbero posti di lavoro e loro non potrebbero fare investimenti senza regolamenti a loro favore.
Bisogna quindi che all'AGCOM ci sia qualcuno che sappia resistere a queste indebite pressioni di una lobby che non si perita di dire false minacce per sostenere i propri interessi.

Spiego questi pericoli in questo articolo:

Internet è di Tutti. Conferenza GARR 2011, Bologna, 8/11/2011.
http://www.di.unipi.it/~attardi/Paper/GARR11.pdf

Giuseppe Attardi, attardi@di.unipi.it Commentatore certificato 06.06.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento

[ANSA 06/06/2012] Presunte trivellazioni zona terremoto, Erg Rivara Storage: “Bene l’iniziativa della Magistratura”

La Società ERS [Erg Rivara Storage, ndc.] plaude all’iniziativa della Magistratura che, a quanto appreso da note di agenzia stampa, verificherà se sono state svolte attività geologiche non autorizzate nell’area coinvolta dal terremoto in Emilia, in riferimento al permesso di ricerca sismica chiesto dalla Società.
Nonostante le numerose smentite sullo svolgimento di qualsiasi attività, sistematici interventi di disinformazione sulla stampa e su internet hanno coinvolto ERS con gravi ripercussioni sull’immagine e onorabilità della società e dei suoi azionisti.
Purtroppo le Autorità locali responsabili hanno gravemente tardato nello smentire attività illegali quali le perforazioni senza autorizzazione.
ERS ribadisce che non ha effettuato alcuna attività di esplorazione sul territorio di Rivara, e non avrebbe potuto perché il Ministero dello Sviluppo Economico, decisore finale nell’ambito della procedura amministrativa, non l’aveva autorizzata a fare alcunché.
Vista la gravità dell’accaduto la Società ERS auspica che la Magistratura riesca anche ad identificare i responsabili della diffusione di notizie palesemente prive di ogni fondamento ed è a disposizione dei Magistrati per offrire la massima collaborazione”.

Link ad un vecchio articolo apparso su modenaonline:
http://www.modenaonline.info/it/2012/05/22/terremoto-e-deposito-gas-rivara-ers-vuole-andare-avanti-12922

Tengo a precisare che nell'articolo gli esponenti di Prc affermano che è il rischio sismico a rendere il maxi deposito un pericolo, ma con "rischio sismico" non si vuole intendere l'effetto di perforazioni indiscriminate del territorio, bensì l'oggettiva sismicità naturale della Pianura Padana. E con questo mi sembra fugato ogni dubbio su tutta la faccenda.

Zeon Porter Commentatore certificato 06.06.12 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Il 15 maggio,proprio mentre Monti visita l’Aquila accolto dagli applausi della folla (ma che applaudono a fare!?),il suo Governo decide a tavolino di approvare il decreto legge n° 59(e dov’era la necessità ed urgenza?),entrato in vigore il 17,che prevede che lo stato di emergenza per calamità naturali non duri più di 60 giorni e che sia prorogabile per altri 40 al massimo. 100 giorni di assistenza,il tempo necessario per fornire il primo soccorso,montare le tende,recuperare i cadaveri,assistere i feriti.Ad occuparsi della ricostruzione chiaramente non sarà nessuno o perlomeno non sarà lo Stato,nemmeno indirettamente.Il suddetto decreto infatti prevede la copertura assicurativa obbligatoria del rischio di calamità naturali dei fabbricati privati,svincolando lo Stato dall’obbligo formale e sostanziale di aiutare i cittadini colpiti.
Il problema è che i premi che garantiscono alle assicurazioni il tot finanziario per poter risarcire gli assicurati da certi danni non solo non sono equi,ma sono fraudolenti quanto gli interessi bancari. L’assicurazione stipula i contratti solo se le conviene e questi sono aleatori solo per gli assicurati,che hanno la certezza solo di quello che devono pagare.E i loro soldi poi saranno investiti proprio nelle stesse operazioni speculative che hanno costretto l’Italia ad accettare un governo di tecnici, quello che finora ha favorito solo banchieri,assicurazioni, fondazioni,magnati, corrotti ed evasori.

Quanto lo dovremo sopportare ancora un governo simile? Non bastano i danni che ha già fatto?
Dobbiamo continuare con dichiarazioni menzognere e ricette suicide finché non saremo morti tutti?
Per quanto tempo il pavido Bersani proverà a evitare le elezioni perché ha il terrore di governare e continuerà a venderci alla Bce o agli USA o al FM o alla Goldman Sachs?
Davanti al terremoto Monti ha detto:
"Faremo tempestivamente quanto è necessario".
Con che faccia dichiara questo,quando ha appena fatto un decreto che dice esattamente il contrario?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.06.12 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'aspetto mediatico inteso come *marketing*, ingloba nei suoi meccanismi quella componente coercitiva, tipica del venditore e del sofista, ossia, molto semplicemente;
creare un bisogno, una necessita nel cliente per poi soddisfarla.

E' una pratica molto comune che *pochi* riescono a percepire
(altrimenti non esisterebbe la manipolazione).
Innumerevoli volte l'ha fatto grillo-casaleggio, poi travaglio, gianroberto per l'unica volta che s'e' palesato e, potrebbe ripetersi con pizzarotti?
Ha rilasciato, Pizzarotti, l'intervista a "CHI"?
Le energie nervose sono convogliate nella direzione dello sdegno, lo sgomento e la perplessita, ma non per l'intervista in se che ritengo pertinente e dovreste abituarvi, ma perche' si parla di *Signorini*;
un duro e puro, un'anticasta, nel regno del gossip piu' squallido, economico e nazional-popolare?

Potrebbe non essere vero...e qui la speranza monta come l'albume per la meringa!
L'attesa di ascoltare che e' una bufala diventa un interesse primario,
e se cio' accade ci sentiremo sollevati, non traditi e le nostre percezioni,
la fiducia, trovera' la conferma di essere nel 'giusto', ancora una volta e...
esplodera' nel consueto, tipico atteggiamento dell'anestetizzato, del manipolato...del *cliente*, insomma!

Si mandera' affanculo un po' di persone, quelli che hanno ironizzato...sulla NOTIZIA!

E la piedigrotta virtuale culminera' con stridii cacofonici tipici di una digestione lunga e dolorosa.

Questo e' un ipotetico scenario di un'operazione mediatica, di marketing!
Si *ascoltera'* cio' che serve per sopire la nostra indignazione, le nostre perplessita' e *nessuno* chiedera':
"Cazzari e' na settimana che stiamo a litiga', un rigo di smentita lo potevi pure scrivere, o NO?!"

Io trovo assolutamente normale e *logico* rilasciare interviste
(CHI e signorini e' monnezza) perche' se si vuole praticare una certa *ortodossia*,
se non si *devono* frequentare certi posti *infami* e obsoleti...segue

anthony c, 5★VistasulLago (anthony c, 5★vistasullago) Commentatore certificato 06.06.12 09:08| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sta diffondendo, sul pianeta Terra,

la logica delirante

che distruggerà la vita sul pianeta.

Il solo valore è il denaro,

lo sviluppo economico.

La vita umana, e la vita tout court,

sono soltanto un'appendice

della macchina dello sviluppo

Sento sempre di più girovagare nell'aere

discorsi tipo:

"Vabbè in Cina c' hanno meno diritti umani

ma così si ottiene sviluppo economico,

mentre noi con tutti 'sti diritti

siamo in crisi economica"

e sono molto, molto preoccupato.

E' l'inizio di un processo di plagio di massa

che serve a portare all'estremo

la logica economica,

per intenderci quella che sta distruggendo

la vita sul pianeta Terra

(pe favve capì a Pechino manco se respira più

per l'aria inquinata che ce sta).

Lo sviluppo economico è il solo valore,

il denaro è il solo, vero valore,

mentre invece la vita degli esseri umani,

e la vita tout court,

non solo non è più un valore da tutelare,

ma deve diventare uno strumento

per far marciare l'economia

ed ottenere sviluppo.

Tenete conto,

figliuuuoli,

finchè potete

cioè finchè questa logica non vi sarà imposta,

che lo scopo finale di quel modo di parlare

è trasformarvi tutti

in appendici della macchina produttiva,

in strumenti dello sviluppo economico,

del tutto privi di ogni valore

in quanto individui, in quanto esseri umani.

Nzomma..

Ribellatevi finchè potete..

Presto che è tardi..

Poi fate mpò come ve pare..

A me che me frega ?

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 06.06.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se è vero che a causare tutti questi terremoti è solo la mano dell' uomo, qualora venisse accertato che il fenomeno "fracking" o comunque estrazione di gas dai pozzi che sono disseminati su tutta la pianura padana, i responsabili dovrebbero essere fucilati sul posto! Stento ancora a credere che questo sciame sismico che imperversa da quasi un mese l'area del nord est padano sia provocato da squallidi interessi commerciali, estraendo gas o pompando nella terra schifezze di ogni tipo! Sono pure distratto nei confronti dei solerti che invece dichiarano di avere visto togliere i microfoni ai giornalisti o privati non appena introducevano questo argomento! Se e dico se esiste reticenza, omertà, inganno da parte di qualcuno, soggetto passivo, ecc. la rivoluzione non può che essere un percorso obbligato! Non si può immaginare che ci siano morti e distruzioni per la sola colpa dell'uomo, a vantaggio di schifose speculazioni!!! Non voglio credere che queste ipotesi che si stanno paventando sempre più abbiano pure riscontro. Agli imprenditori di fabbriche crollate i "garanti" della giustizia chiedono spiegazioni e li indagano, mentre per le trivellazioni strane si glissa, non si fiata, si tace! Spero solo di sbagliarmi nell' enunciare questo mio scoramento, che scongiuro non trovi fondamento.

Adalberto de' Bartolomeis 06.06.12 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Pizzarotti a Parma è il test per il 2013.....!

Le iene aspettano che si sieda su un'altra poltrona per poi sputtanarlo.....!

Occhio perchè il destino di questo movimento è nelle sue mani.....!

Mozart * Commentatore certificato 06.06.12 08:59| 
 |
Rispondi al commento

POSSO ESSERE D'ACCORDO SU ALCUNE COSE MA SUL FATTO CHE I TERREMOTI SIANO INNESCATI DALLE PERFORAZIONI MI TROVA MOLTO DUBBIOSO.ALLORA PENSO A TUTTI QUEI TERREMOTI CHE SONO AVVENUTI PRIMA DELL'ERA DEL PETROLIO E DELLE PERFORAZIONI COME MESSINA E AVEZZANO O SBAGLIO?

Graziano B. Commentatore certificato 06.06.12 08:59| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diamine! Si faccia un indagine approfondita! perchè tutte queste persone senza la loro casa, senza i loro beni, senza più niente di niente...queste persone MERITANO un risarcimento danni! hanno il DIRITTO ad un risarcimento!

angelo t. Commentatore certificato 06.06.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'informazione è potere.
Grazie al questo Blog ed altri siti on-line finalmente i cittadini hanno informazioni preziose di ciò che accade a livello mondo, europa, italia, provincia, comune.
Chi ha il potere cercherà di boicottare e screditare i portatori di informazione, per tutelare i propri interessi milionari ed i privilegi acquisiti con l'inganno.
E' ora di combattere, è iniziata la guerra dell'informazione.
Come si vince questa guerra ?
Eliminando dal parlamento e dal senato ladri, mafiosi, imprenditori senza scrupoli.
Per farlo non servono bombe o fucili, basta una X.

Mattia P., Verona Commentatore certificato 06.06.12 08:43| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi scrive Fabrizio
Questo terremoto mette in ginocchio tutta l'Emilia.
Quello di stamani mette in crisi anche la stagione estiva al mare perchè ha colpito Ravenna-Cervia insomma sulla costa.
Mi sembra ingiusto che si invitino gli industriali a riprendere il lavoro ovvero non chiudere ma gli si addossano le colpe se succede qualcosa alle persone.
Insomma botte piena e moglie ubriaca.
E' facile predicare il difficile è fare come al solito.
Gli ingegneri dovrebbero andare a certificare magari anche gratis e poi se succede qualcosa essere mandati in galera, ma scherziamo? (uno ci è anche morto!)
A spalare mandiamoci i parlamentari che non fanno nulla!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.06.12 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

continuazione...
Inoltre aggiungo che la burocrazia (a prescindere delle norme tecniche) blocca l'evoluzione di idee innovative ancora di più oltre che incrementano (solo in Italia)ca. 150.000 operatori in questo settore.

Bisognerebbe inizialmente di preparare un piano energetico, e eliminare la "burocrazia superflua".

Anche per le istituzioni bancarie ci sarebbe profitto, ma loro hanno altri interessi che agevolare i cittadini.

Anch'io con materiale riciclato, svolgo alcuni ersperimenti base come esempio di innovazione, forse lievemente semplice ma solo per dare un'idea che per questa macchinetta: la fonte di calore indispensabile è universale(Pellets, solare(con mover),etc...
http://digeronimo.de/Videos/video

Anche le caldaie per produrre acqua calda sono in grado di produrre energia elettrica mediante macchine a basso tenore di giri e alt rendimento, ma "al fornitore d'energia elettrica" non interessa, anzi vuole sostenere "energia ricavata da gas gas, carbone, nucleare etc.
come anche il progetto "desertec" una katsata enorme, per poi diventare "schiavi" del mondo arabo(non voglio approfondire per lo spazio limitato).

Forse dobbiamo suonare un "gong" in modo da svegliare i "dormienti".

P.S. Provate a calcolare quanti impianti FV privati in proporzione ai quei grandissimi impianti sui terreni(sostenuti dalle lobby) che in aggiunta agli eolici hanno rovinato il panorama (sopratutto ial sud)e aumentando poi costi d'energia messi in fattura al piccolo consumatore.

All'estero del nord(es. Germania)dove il sole è di meno, ci sono però più impianti ad energia rinnovabile che in Italia (maggiormente al sud) dove il sole splende giornalmente molto di più.

Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 06.06.12 08:43| 
 |
Rispondi al commento

e pronto per altri tradimenti eccellenti...

nel padiglione nuovo dell'inferno

BERLUCIFERO chiuso nell'ospizio

con i suoi fedeli e' pronto

per comprare nuove marchette

a prezzo stracciato...

================================

Nelle albe clandestine

nell'abusivismo della sopravvivenza

nelle brine sconvolte

della musicalita' misera

di generazioni reclutate

dall'infamia celle divoratrici

sbarrate d'oscenita'

il debito mostruoso

aleggia nei cieli ovattati

di una speculazione immonda

come una belva feroce

che gode guardando negli occhi

le sue ignare vittime crepare

l'operaio licenziato l'imprenditore fallito

il padre di famiglia distrutto

il pensionato spiumato di dignita'

s'infiamma l'esplosione di massa

insieme all'odore di frittate di cipolla

che presto ci sequestreranno...

Arzano 5 maggio 2012

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 06.06.12 08:40| 
 |
Rispondi al commento

RIDICOLE ARMI DI DISINFORMAZIONE DI MASSA

Ma vi rendete conto che mentre una sola domanda attraversa il web fatta dai cittadini italiani, ed è se il terremoto che continua a imperversare in Emilia ha tra le sue concause le trivellazioni fatte da multinazionali americane...
e governo, partiti, giornali, televisione e vari servi del regime disseminati nei blog a scopi disinformativi non fanno che decentrare l'attenzione su due domande micidiali:

-come mai Pizzarotti ha fatto una intervista con Chi

-e se i detenuti debbano lavorare alla ricostruzione!!????????

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.06.12 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarò breve:

Buongiorno!


Mi chiedo: perchè andiamo a cercare l'acqua sulla luna???

L'energia non si crea, ok!
La risorsa d'energia negli anni 80 un boom sudel nucleare.

Oramai già superata(a prescindere della fusione fredda, la quale non la tocca quasi nessuno).

Il solare una trasformazione di energia, il sole non ci emette fattura.
Da anni( dal 2004) che dico: approviggionamento(energia rinnovabile e innovativa: es. idrogeno, intelligentemente applicato) e smaltimento(riciclaggio rifiuti differenziati) sono "una" base per la crescita e per le idee innovative, portando così anche posti di lavoro. Ogni impianto FV, che vendo a modesti prezzi, causa lavoro per minimo 10 persone.

La politica e la burocrazia inutile ha scelto (mediante le lobby) di "ostacolare" anzichè di "sostenere".

Gl'incentivi, non servono ai piccoli privati(ai quali si presenta poi la fattura indirettamente), ma alle multinazionali che si arricchiscono e ai politici corrotti, provocando danni immensi alla vita quotidiana di un Paese.

Es: In Europa abbiamo (estimati per calcolo)ca. 150Milioni di nuclei familiari quindi anche di tetti (trascurando ca. 10% di esposizione non direttamente al sud). Non considerando i tetti industriali e i tetti dei villini e seconde e terze case.
Ognuno avrebbe dei pannelli solari FV e termici per il fabbisogno locale, quindi una parte di energia (ca. 35-45%).
Già questo sistema potrebbe diminuire i costi di energia, oltre al risparmio energia = ricavo.

continua...

Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 06.06.12 08:23| 
 |
Rispondi al commento

ma si chiamano tutti Marco quelli che disinformano, minimizzano, decentrano e minacciano?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.06.12 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nel tempo,si e dimostrato che la terra ha bisogno di rispetto .noi non siamo altro che dei minuscoli puntini vulnerabili,anche chi comanda deve sapereche con i suoi miliardi puo andarci al cesso di fronte alle catastrofi naturali.ricordiamoci comunque che la terra non e nostra ma l abbiamo solo in prestito dai nostri figli e nipoti....

di maio luigi 06.06.12 07:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ho una proposta. Visto che i nostri amati politici si stanno già preparando alle nuove elezioni, convinti che saranno di nuovo votati dagli italiani in virtù di non so cosa, perchè non fare una rubrica su ciscuno di questi personaggi andando a mettere bene in evidenza le malefatte compiute? Tipo passaparola.... Perchè è vero che la rete ha memoria, però le informazioni vanno selezionate e tirate fuori.
Ciao

livio tedesco 06.06.12 07:49| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

7
E ora la balla del secolo: “I giacimenti esauriti e lo stoccaggio di gas sotterraneo non c'entrano niente con i terremoti. Garantisce Federpetroli”

Negli Stati Uniti la correlazione tra ricerche con frantumazione delle rocce del sottosuolo e stoccaggio sotterraneo di Gas è ormai conclamata. Solo che se sopra ci son case che crollano e gente che muore come qui, è un po' diverso...
Per l'ennesima volta, di fronte ad un terremoto i capannoni crollano e gli operai muoiono. Di fronte alle alluvioni i fiumi straripano e i bambini muoiono. Di fronte al profitto gli squali speculano e le persone muoiono.
“E’ il progresso, bellezza!” NO, non è il progresso che avanza, è la barbarie!

Copio:
“Criminali è l'unica parola che può venire in mente.
Operai sono morti, e i cantieri riaprono senza controlli, analisi, e senza identificare i responsabili. Produrre produrre produrre…
E' chiaro che anche al lavoratore conviene la riapertura il prima possibile, altrimenti non mangia. Ma il prima possibile non significa senza criterio.
Perché, invece di fare controlli accurati sulle strutture e rimettere tutto a norma, investendo quei soldi che dovrebbero essere destinati ai lavoratori e non a finanziare 4 guerre, o a ingrassare i nostri politici, si preferisce riprendere a produrre ad occhi chiusi?
La risposta è una sola: il profitto dei pochi sulla salute dei molti”

Siamo arrivati al punto da obbligare i lavoratori a tornare a lavorare sotto i capannoni a rischio pena il licenziamento e, se torneranno, dovranno firmare che se ci creperanno sotto “la colpa è loro”!
I morituri del Colosseo se la passavano meglio!

viviana v., Bologna