Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I Letta sono tutti una famiglia


I_Letta.jpg
"Preferisco che i voti vadano al Pdl (quindi a suo zio, ndr) piuttosto che disperdersi verso Grillo".
Enrico Letta, vicesegretario del Pdmenoelle e politico di professione, in un'intervista al Corriere della Sera.

13 Lug 2012, 17:55 | Scrivi | Commenti (227) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

ahahah anche in Irlanda se ne sono accorti.... IL NIPOTE DELLO ZIO: http://www.agi.it/estero/notizie/201306171411-est-rt10196-g8_sul_belfast_telegraph_foto_di_letta_ma_e_suo_zio_gianni

LORIS CAPPELLETTI, LORIS.CAPP81@GMAIL.COM Commentatore certificato 17.06.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno,
la crisi che stiamo attraversando è senza precedenti, avrei una proposta, che sicuramente non la risolverà tutti i problemi, però quantomeno aiuterebbe molte famiglie, voglio porre alla Vostra attenzione una breve e semplice riflessione su un problema tutti vedono e sanno ma nessuno fa qualcosa per cercare di risolverlo:

visto l'aumento della disoccupazione ed i problemi che sta creando, in particolar modo quella giovanile, c'è un numero altissimo di medici che svolgono la doppia attività in ospedale e in cliniche, poliambulatori o studi privati, infermieri che sono andati in pensione e che lavorano presso studi medici (e magari in nero), insegnanti che hanno anche un'attività libero professionale con partita IVA propria, o che svolgono un secondo lavoro presso terzi, impiegati già pensionati che proseguono l'attività lavorativa nello stesso studio (la maggior parte in nero).
Questi sono solo alcuni esempi, chiunque di noi ne vede e ne conosce qualcuno, figuriamoci a livello nazionale quanti saranno!
Mai come in questo momento sarebbe necessario ed opportuno dare un bel segnale a tutto il Paese con "un bel dest riga" : vietare qualsiasi doppio lavoro a chiunque!
Un lavoro a testa dovrebbe essere più che sufficente per poter vivere degnamente (e magari verrebbe svolto anche con maggior impegno e disponibilità), uno può scelgliere lo stesso cosa fare, se poi decide di andare in pensione, deve fare il pensionato e non continuare ad andare a lavorare e rubare il posto di lavoro ad un altro!
Forse é una modifica difficile da far digerire a molti perché si è venuta a creare nel tempo quando non c'era nessun problema, in quanto lavoro ce n'era tanto e per tutti, ora però farebbe felici molti disoccupati, in particolar modo i neo laureati.
Con la speranza che la mia idea possa essere condivisa, auspico a questo punto che Legislatori ed Autorità possano porre rimedio a questa enorme incredibile ingiustizia.
Grazie dell'attenzione.

DANTE FERRIGOLO 27.05.13 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo ci troviamo nel bel mezzo della corruzione e mafia sempre stati ma mai come ora. Nel 1992 la mafia vuotò le casse dello stato italiano (Banca d'Italia) veniva liquidata tutta la mafia italiana e internazionale ma come potenza mafiosa si sono saputi difendere hanno fatto sì di comprare la Lira con i Marchi non so se ricordate il marco valeva 720 Lire con i simpatizzanti mafiosi che sono tantissimi hanno fatto si che il marco andasse a 1080 Lire un punto valeva 5000 miliardi lire facendo un calcolo in difetto di 300 punti vuotarono banca d'italia di un milione e mezzo di miliardi di Lire ancora oggi non ci riprendiamo, i vari governi di sinistra e che ci sono stati hanno cercato di rimettere in piedi l'economia e la Lira ma sempre peggio. La mafia è una potenza di dietrologia stà dietro le quinte e tira le fila, con pizzo che ha preso da tutte le aziende mondiali dalle più piccole alle più grandi da corruzione, usura e quant'altro ha fatto a livello mondiale il il bello e cattivo tempo sull'economia ed è questa che manda avanti il mondo non siamo più a coloro che coltivavano l'orticello. Una cosa del genere di corruzione prostitute che si vendono per entrare in politica e aggeggi vari non c'erano nemmeno al tempo dei romani che come corruzione anche loro non scherzavano. Purtroppo la mafia è una potenza da tanto tempo. Nata con Carlo Magno senza volere nel Vaticano il giorno di Natazle dell' 800, è nato il latifondismo, cardinali e vescovi avevano il controllo delle marche e delle contee, successivamente poi queste a marchesi e conti si facevano a pezzi per prendere più terreni e persone. Poi sviluppatesi ancora di più dal 1700 ad oggi specialmente nel sud d' italia hanno raggiunto tutto il mondo, è difficilissimo levare queste organizzazioni criminali tra droga armi corruzione e pizzo hanno fatto un bel bagaglio di soldi internazionali controllano la borsa facendo il cattivo e bel tempo. Vorrei scrivere di più ma ho già preso mmolte parole.Ciao e forza.

Edo Falchi 29.04.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Letta= il nepotismo al potere...
Enrichetto da giovane democristiano a presidente del consiglio ...La DC non è morta si solo mutAta in un qualcosa di viscido e onnipresente ed ubiquo..

Sveglia M5s! sono passati all'attacco e stiamo perdento punti......

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 25.04.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Pier Enrico Letta

Gilbert Cerbara, Parma Commentatore certificato 24.04.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Una vera famiglia...una cricca. Dispiace che ancora la gente non ha capito che sono tutti uguale quelli della casta. Se loro vogliono portare a Zaccaria, Provenzano o Totò Rina al potere fanno bene a votare per la casta. Sono loro che stanno fermando il movimento popolare perché vanno contro i loro interessi finanziari (cioè economia di scommessa, non economia reale produttiva). La casta ha il 80% nel parlamento, noi popolo siamo in pochi ancora. La gente lo deve capire. Avanti ragazzi non mollate, dobbiamo mandarli tutti a casa!!!

michele f., milano Commentatore certificato 24.04.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

cari grillini ma cosi non si andra da nessuna parte sembrate una vecchia zitella che dopo anni di ricerca non riesce a trovare marito perche sa tutto di tutti e quindi a sempre qualcosa da dire quello e brutto quello c'e'la corto quello c'e'la lungo dopo domenica non avete capite che vi dovete mettere a lavorare

domenico scilingo 24.04.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso finalmente possiamo dire di avere un grande statista .
Raccomandato da suo zio in persona (ma non c'era bisogno )è quello che mandava i pizzini a Monti ,uno zerbino umano che a forza di leccare e rompere le palle è stato esaudito.
Poveri noi.

Francesco Di Tomaso () Commentatore certificato 24.04.13 17:31| 
 |
Rispondi al commento

enrico letta la stronzata puoi tornare a lekkare che è il lavoro che +ti compete farabutto paraculo...

Fabio Tatti 24.04.13 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Enrico Letta del PD-elle ha fatto testamento a favore dello zio Gianni Letta del PD+elle. A quando la fusione dei due partiti?


Non illudetevi! Non ci sono personaggi di destra o di sinistra! Vogliono tutti la stessa cosa,lavorano tutti per lo stesso padrone, il denaro!!! Ma credete davvero nella crisi? Sapete che l'Italia è il terzo paese europeo per le esportazioni, sapete che se si usano i parametri tedeschi, penalizzanti economie ,italiane greche ,portoghesi ecc. Bene usando questi parametri l'Italia è ultima in classifica ma la GERMANIA ,sarebbe penultima!!!! Tutto pilotaggio economico, a favore di poche famiglie che comandano il Mondo!!! Guerra economica a vantaggio di chi è veramente in deficit : l' America!!! Tutti o la maggior parte dei politici europei sono servi della Goldman e Sachs, dominati dal potere Anglo Americano!! L' Inghilterra e nel mercato comune ma come mai si è tenuta stretta la sterlina?? Ragionate amici miei, buona vita a tutti!!!

paolo r., Pontestura (Al) Commentatore certificato 16.07.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco a questo punto se sono stupidi o se pensano che noi cittadini siamo stupidi!!!
Alle prossime elezioni faranno i conti con tutti noi cittadini onesti e stufi di questa casta che si spartisce le poltrone addirittura tra parenti che siedono uno a destra e uno a sinistra...roba da matti!!!

Roberto Spagnoli 16.07.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma ... lo sapete che stiamo andando verso un vero bipolarismo !?cittadini contro casta di politici
da una parte normali cittadini diplomati/laureati giovani incensurati con stipendi e agevolazioni autoridotte
dall altra gli esperti navigati del pdl pd udc e altri che faranno un polo uniti contro l 'antipolita' dei cittadini
sembra che sto raccontando una sciocchezza vero ?!
ma il movimento 5 stelle in un mese è oltre il 20 % ! e cresce interrottamente ( ad oggi 2,4 punti sotto il pd )
( lo sbarramento dell 8% al senato elimina fini casini bossi di pietro vendola che pure alla camera 4% rischiano ....)
e il 50% degli italiani incazzatissimi che schifati non sono andati a votare ....
secondo voi ....se decidono di andare a votare , per chi voteranno ?
e gli elettori di sinistra cosa penseranno del podio insieme fini casini bersani ?
( sempre che non arrivino, come adesso, ad includere anche berlusconi. dipendere come sempre dai numeri non dalle idee)
e quanti leghisti hanno digerito l immensa presa per il sedere di bossi e compagni che gia ieri bossi ha riconfermato che tanto comanda lui ..
ragazzi mi sa che ne vedremo delle belle
bersani e berlusconi insieme a combattere contro i mulini a vento
e da quando sono nato che non vedo luce ma forse forse .......

antonio mignone, venaria Commentatore certificato 15.07.12 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come Letta ce ne sono tanti altri che secondo me ancora non hanno ben capito con chi e cosa hanno a che fare.Non vogliono accettare la disfatta.Quella poltrona è troppo comoda.

domenico battista 15.07.12 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi passa la palla ad alfano, alfano a Berlusconi.d'alema a Franceschini,a Bersani.fin quando circolano questi nomi vecchi da decenni,che interessano tutti i partiti ,lo spread sara' sempre un problema per noi italiani e l'Italia sara'un problema per l'Europa e per il mondo intero.in Italia occorre un cambiamento radicale e persone pulite .

Beniamino Alagna 15.07.12 22:18| 
 |
Rispondi al commento

ma ... lo sapete che stiamo andando verso un vero bipolarismo !?
da una parte cittadini diplomati/laureati giovani incensurati con stipendi e agevolazioni autoridotte
dall altra pdl pd udc e altri che faranno un polo uniti contro l 'antipolita' dei cittadini
sembra che sto raccontando una sciocchezza vero ?!
ma il movimento 5 stelle in un mese è oltre il 20 % ! e cresce interrottamente ( ad oggi 2,4 punti sotto il pd )
e il 50% degli italiani incazzatissimi che schifati non sono andati a votare ....
secondo voi ....se decidono di andare a votare , per chi voteranno ?
e quelli di sinistra cosa penseranno del podio fini casini bersani ?
( sempre che non arrivino, come adesso, ad includere anche berlusconi. dipendere dai numeri non dalle idee)
e quanti leghisti hanno digerito l immensa presa per il culo di bossi e compagni che gia ieri bossi ha riconfermato che tanto comanda lui ..
ragazzi mi sa che ne vedremo delle belle
bersani e berlusconi insieme a combattere contro i mulini a vento
e da quando sono nato che non vedo luce ma forse forse .......

antonio mignone, venaria Commentatore certificato 15.07.12 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto stesso che Letta (PD) dica "noi" nella prossima legislatura faremo questo e quest'altro, senza porre il "se" saremo eletti LA DICE LUNGA su quanto credono nella libera scelta degli elettori per i propri rappresentanti.

ROBERTO RICCIO 15.07.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Ai Politici del Vallo di Diano e in particolare di Sala Consilina, da parte di Lucia Garone (mia zia, che a 67 anni ancora non ha un computer...)

Grazie a chi ci ha amministrato e rappresentato da sempre (alla Camera

dei Deputati, al Senato, alla Regione, alla Provincia e ai Comuni) e un grazie

speciale a quelli che erano in carica dal 2002 al 2006 per l'ultimo scippo,

il Tribunale di Sala Consilina.

Non abbiamo più niente, abbiamo perso tutto, siamo rimasti in bianco come

fantasmi che resuscitano ogni 5 anni per votare.

Come i Borboni, i nostri rappresentanti non sanno darci che Feste, Farina e

Forca.

Lucia Garone.

lina Panetta 15.07.12 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Odino perche perche non gli dai una martellata a questi due letta==mai

emanuele mura, cairomontenotte Commentatore certificato 15.07.12 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma che bella famiglioLetta! :)

Andrea C 15.07.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Bravo...Letta per te e tuoi amici è pronto il patibolo...cioè democraticamente sarete mandati a casa anzi spazzati via nella merda.
Beppe hai la mia stima e di tanti miei amici.
Ti voteremo in massa.

Marino Gaetano 15.07.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento

La parte piu' triste di questa dichiarazioe e' la seguente: quando a causa di mani pulite la dc si dileguo' la parte a sx vwnne accorpata nel cosidetto centrosx. Ora essendo in minoranza nessuno pensava che, questi facessero cambiare rotta al pd invece questo e' accaduto e questo accade. Questo innesto ha agito nel partito come un piccolo tumore che ora e' diventata metastasi. Se si vanno a vedere i vari casi di corruzione i protagonisti sono quasi tutti ex dc o di centro. Per carita' non siamo dei santi noi di sinistra ma avevamo dei principi. Invece di corregere il modo di fare politica della minoranza ex dc abbiamo preferto essere compagni di merende. Continuiamo cosi' presto saremp estinti grazie alle scelte di questi ex... Forza Idv, Mv5 e Sel!!! Voi avete la maggioranzaandate in culo tutti e salvate l'Italia!!!

Tiziano Danilo Rosato 15.07.12 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

politico di professione ???
certo, se si sta per tutta la vita a rubare i soldi dei poveracci, è sicuramente una professione, ma di LADRO.
2 legislature MAX 10 anni a stipendio e poi via...a zappare le cicorie come tutti !!!
QUESTA SARA' LA NUOVA ITALIA (spero) altrimenti sono sicuro in una RIVOLUZIONE !!!
Comunque vada cari miei politici di professione, restituirete tutto fino all'ultimo centesimo.

Leonardo Lombardi 15.07.12 01:49| 
 |
Rispondi al commento

io come presumo tanti altri ho sempre pensato che enrico letta è una nullità baciapile e che quando apre bocca è per dar aria ai denti e per far danno al suo stesso partito perchè se pensate che ha indicato come alterntiva al voto il pdl e non il pd se io fossi bersani lo prenderei a calci sui denti, ma il pier luigi e talmente preso a leccare il c**o al sor pierincasinando che non si rende conto della madornale stupidità che ha al suo fianco.
Comunque ringrazio tutto il pd perchè non fa altro che rafforzare la mia intenzione di voto al Movimento5Stelle.
p.s. il minuscolo è voluto

bruna pornaro, venezia Commentatore certificato 15.07.12 00:50| 
 |
Rispondi al commento

anche a mettere insieme i letta non si riesce a farne mezzo buono ,praticamente sono due falliti politicamente e socialmente!viva il m5s

aldo ., varese Commentatore certificato 15.07.12 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Letta i cittadini ora ti fanno cosi' paura? Ora che iniziano ad organizzarsi e ribellarsi contro la casta dopo che li avete considerati come mucche da mungere e avete calpestato persino i referendum...

renata c., milano Commentatore certificato 15.07.12 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma guarda questi!! La family che copre l'arco costituzionale!!Non occorre che si spieghino così chiaramente. Lo sappiamo tutti ormai che sono seduti in parlamento per proteggersi l'un l'altro. Non penso che la prossima volta lo potranno fare così tranquillamente come fatto fino ad ora. Penso che devono pensare già come restituirci quanto si sono appropriati di nostro, affamando l'Italia intera.conoscono la storia e penso ricordino la Francia della rivoluzione ?!?!?

Lio PARCIANELLO Commentatore certificato 14.07.12 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Se non altro è stato sincero facendo intedere che fanno parte della stessa congreca

Cosimo Coro 14.07.12 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Ah beh, se un politico di professione dice una cosa del genere vuol dire che la sua professione è quella di distruggere lo schieramento politico per il quale esercita la professione!

Volfrano Annigoni 14.07.12 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Enrico....la tua pubblicità ci rende più di uno spot trasmesso dalla Rai durante la finale dei campionati europei di calcio...

Continua così...e salutaci il carissimo zietto Gianni!!!

Au revoir in parlamento....

roberto moriconi 14.07.12 22:46| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno ancora credeva che erano sopravvissuti uomini di sinistra? il pdmenoelle è al servizio del pdpiùelle, e da parecchio tempo ormai. Preferiscono che tutto resti in famiglia piuttosto che vada a gente che vorrebbe una società volta al benessere dei cittadini non appartenenti alle caste.

maria barberio 14.07.12 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Letta, da quando ti sei messo a pensare a voce alta, mi sei diventato simpatico...e penso anche a molti del PD-L...
Il M5S ringrazia

George R., Roma Commentatore certificato 14.07.12 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Letta è l'espressione dell'attuale "centro sinistra"
-Concertazione con tutti, concertazione fine a se stessa non per risolvere i problemi ma "per sedersi intorno a un tavolo"
-Impotenza assoluta su tutti i fronti"
-Terrore di andare al potere (giustificato) poichè non sanno fare un cazzo!
-Se berlusconi si ripresenta hanno qualcosa su cui discutere altrimenti non saprebbero come passare il tempo
-Non ho mai sentito Letta fare un discorso che non fosse"banale"
-Idee =0
-Lo zio è una "latrina",ma qualcosa sa fare (avrebbe potuto persino sostituire il cardinal Bertone, con maggior profitto per le vicende vaticane)
-La politica, intesa come la intendono il PD e il PDL al 95% è ECONOMIA,a questo punto occorre riportarla al ruolo di "mediatrice" tra gli interessi dei potenti (casta ecc.)e quelli della gente; per farlo occorre coraggio.
Il PD non ce l'ha....fanno pena!

Piero Ianni 14.07.12 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a Letta e Bersani che si allea con UDC
Il Mov 5 stelle arriverà al 30%....

Stefano Cuccu 14.07.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente di nuovo , conosciamo bene certa gentaglia affarista. Avanti popolo, non ci fermeranno neanche con le cannonate. Sì, perchè di sicuro vogliono bombardarci piuttosto che abbandonare il "potere".

pazzi gilberto 14.07.12 18:43| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE

"Preferisco che i voti vadano al Pdl piùttosto che disperdersi verso Grillo".
Per questa sua frase al Corriere Grillo la ringrazia, perchè altra gente del suo partito emigrerà verso l' M5S. E' la frase che certifica l'esistenza della casta o come dice Grillo "PDL e PDmenoL".

Adriano Ciolli Commentatore certificato 14.07.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento

cambio tema, ma mi collego all'oro di Mussoliniana memoria. Già da Mercoledì 18/08/2012. I terremotati potrbbero avere a disposizione "subito" 2,5 miliardi di Euro, e ricominciare a ricostruire. altro che "aspettare i tagli" dalla spending review. L'Italia ogni giorno lo lucida le riserve di oro che ammontano s 118 miliardi, continuiamo a lucidare, diventerà sempre piu brillante.Venderne questa piccola parte, servirebbe anche a metterlo in quel posto a tutti quegli 8000 "compro oro" nati in Italia, che secondo il mio modesto parere, puzzano di mafia, anche lontano da kilometri e kilometri. Un giorno dovranno spiegare da dive prendono tutto il denaro per pagare in contanti l'oro che comprano, dalla gente che muore di fame o malattie.

Gianni Renta, milano Commentatore certificato 14.07.12 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Letta ed il PD hanno gettato la maschera..meglio un voto a chi? a berlusconi o PDL che a Grillo..mi sa che questa affermazione gli costerà il 10% dei voti al PD...se prima qualcuno aveva qualche dubbio ora nn ne abbiamo più..IL PD ormai è casta politica in maniera dichiarata.. fino ad oggi andava di moda il principio della "doppia morale" tanto cara al vecchio PCI, ora invece lo dichiarano apertamente..mi spiace per tutti quei vecchi militanti PCI che hanno perso posti di lavoro sol perchè in passato andavano a votare ed appendere manifesti per ol partito...sono dei veri infami..ma lo sono ancor di più chi li andrà a votare..infami sopratutto verso se stessi.. Letta cmq nn rappresenti un cazzo.. se fate le primarie tu Bersani,D'alema, Bindi e Cofferati e per caso aprite pure le primarie del vostro partito a Grillo sapete già chi sarebbe il nuovo segretario del PD..ormai nn rappresentate più un cazzo!! Una cosa è certa: vergognatevi quei 12.000 € mensili voi, se non in punta di diritto, ma nei fatti, voi li rubate!!! Dimettetevi politicanti del nulla!!!

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 14.07.12 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Bravo e.letta, ancora una volta hai dimostrato di aver mangiato nella tua vita solo pane e volpe !!!!

lorenzo garrone 14.07.12 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Non mi meraviglia più nulla però a tutto c'è un limite è aperta la macelleria contro di noi, voglio solo vedere il dopo elezioni mi basta solo quello scenario.
Mi vengomo i brividi immaginando la scena apocalittica della torre di babele.

chiara rizzo, taranto Commentatore certificato 14.07.12 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Letta sei un grande! Ti ringraziamo per lo sputtanamento completo che hai fatto al tuo partito di merda. Continua così per favore che ci spiani la strada. Quando arriveremo al Parlamento avremo un po' di pietà per le merdacce come te.

Toni Leonardi 14.07.12 18:10| 
 |
Rispondi al commento

E' la dimostrazione lampante che sono tutti "parenti" per rubare. Il mio pensiero è rivolto al fatto che questi delinquenti porteranno gli italiani e non solo, senza saperlo, al punto tale che la gente andrà il piazza ed avremo forse una seconda "rivoluzione francese" . L'ingordigia e la stupidità dell'animo umano non hanno fine!!!!!!.
Ricordiamoci tutti che quando sarà ora dovranno manche restituire tutti i loro averi, oltrechè rispondere dei crimini eventuali.
A rivederci.

gilberto serafini, gradara Commentatore certificato 14.07.12 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Letta ha dissipato ogni mia eventuale titubanza (casomai ci fosse stato bisogno).
WM5S

aldo valkovich 14.07.12 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Un motivo in più per NON votare il Pd alle prossime elezioni....

giacomo valletta 14.07.12 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Letta, ovviamente testa di "minchia"; "mischia" e' stato un refuso involontario.

E poi letta, diciamolo chiaramente: come politico sei un fallito, non sei nemmeno riuscito ad arrivare segretario del pdmenoelle e quando parli, per avere qualcuno che ti ascolti, sei costretto a dire cazzate enormi, ma anche con queste ti ascoltano, al Max, per 45 secondi prima di compatirti.

Mi fai pena

maurizio v. Commentatore certificato 14.07.12 17:32| 
 |
Rispondi al commento

“Settimo :non rubare”. “Un processo pubblico alla classe politica è necessario. Senza violenza. Siamo un popolo civile. Truffato, spolpato, fottuto, immiserito, deriso, ma comunque civile. Nessuno può pensare di sostituirsi alla magistratura o di evocare nuove piazzale Loreto. Saint Juste Robespierre non sono esempi da imitare, anche perché finirono, pure loro, sul carretto che conduceva i condannati alla ghigliottina. Il processo deve essere morale, collettivo. Ogni cittadino deve avere il diritto di sputo virtuale.
Chiunque abbia ricoperto nella Seconda Repubblica un'importante carica pubblica, tra questi i parlamentari, i ministri, i sottosegretari, i presidenti di regione, i sindaci dei capoluoghi di provincia, i presidenti di provincia, oltre ovviamente ai presidenti del Consiglio e ai presidenti delle Camere, dovrà rendere noto pubblicamente in Rete il suo patrimonio PRIMA e DOPO la sua investitura. Motivare, se esistono, le ricchezze accumulate durante il suo incarico. Case, patrimoni, regalie inconsapevoli. Un atto dovuto che premierà chi non ha nulla da nascondere.
In questo Paese si è radicata l'idea, sbagliata, che sia naturale per un politico arricchirsi, in effetti è difficile trovare un politico in miseria o qualcuno uscito dai Palazzi del Potere con le pezze al culo. Lo stipendio e i benefit che ricevono i politici, pur eccessivi, non sono sufficienti per diventare benestanti. Quindi le fonti, in caso di ricchezza, devono essere state altre. I cittadini vorrebbero sapere quali e anche i magistrati. Conoscere, ad esempio, i motivi per cui il ministro Z o il senatore B si è ritrovato a fine legislatura con un paio di appartamenti in più o mezzo milione di euro sul conto della moglie. Un'analisi patrimoniale, in piena trasparenza, che copra il periodo della Seconda Repubblica, con il DISPREZZO dei cittadini e l'isolamento sociale verso chi ha abusato dello Stato per i propri interessi e l'intervento della magistratura in caso di reato”. Beppe Grillo.

Lux Luci 14.07.12 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Letta, se io fossi Robespierre, la tua testa di mischia sarebbe già spiccata dal busto

maurizio v. Commentatore certificato 14.07.12 17:25| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima uscita del politico Enrico Letta,va a fare compagnia,ad altre frasi di altri suoi colleghi che da anni ci riempiono la testa con le stesse.Bene, continuate cosi'che siete sulla strada buona per farvi mandare definitivamente a casa, nel 2013 dal popolo Italiano.Grazie per la vostra collaborazione!!!

stefano lusini (testa dura), Roma Commentatore certificato 14.07.12 16:36| 
 |
Rispondi al commento

L'Enrichetto della famiglia Letta ha sempre desiderato fare lo "Scendi-Lett(o)a" del Berlusca.

Non è la prima volta,
ma gli riesce sempre bene.
Disse che Berlusconi aveva il diritto
di difendersi con il Legittimo Impedimento
non "NEL" processo, ma "DAL" Processo.
Ma il legittimo impedimento così approvato,
era..INCOSTITUZIONALE: era già previsto!

Letta Enrico, studia la Costituzione!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.12 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Minchia che delusione, semprava una personcina tanto a modo. Meglio ora che dopo: Letta mavaffanzum!

Gippo Pirro 14.07.12 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Un idiota che si aggiunge al gregge

Fabrizio Pagliuca 14.07.12 15:56| 
 |
Rispondi al commento

http://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2012/07/14/una-colletta-per-letta/

Una colletta per Letta
By ilsimplicissimus

Aiutiamolo. Adesso che non c’è più Lusi, Enrico Letta, nipote di Gianni con il quale forma il duo LettaLetta, ha qualche difficoltà a proseguire la costosa terapia di mantenimento, senza la quale rischia la crisi di nervi: per vent’anni lo sventurato rampollo, nato e cresciuto all’ombra dello zio, ha dovuto far finta di essere antiberlusconiano. E di certo la sua presenza nella trilaterale, il pappa e ciccia con l’entourage di Silvio che balugina nei convegni della sua fondazione Vedrò, da sole non potevano risolvere il conflitto. Quel dover far finta di essere a sinistra è sempre stata un vera maledizione.

Ultimamente le cose erano molto migliorate, il partito in cui milita aveva abolito la parola sinistra con esplicito divieto persino di pronunciarla da sola e non in unione con centro: Enrico cominciava a respirare. E i massacri sociali , le pensioni pestate a sangue, gli esodati, la castrazione dell’articolo 18, il pogrom di diritti e dignità erano davvero il suo mondo. Del resto non poteva essere diversamente per uno il cui grido di battaglia è ”Morire per Maastricht” , intendendo ovviamente gli altri, mica lui che nella vita ha preso mille calci in culo, ma solo di carriera.

Insomma finalmente non doveva più vergognarsi alle riunione della trilateral, non doveva più nascondere in un cassetto di cucina la foto di Marchionne con annessa candela votiva e poteva farcela anche senza farmaci. Anzi diciamo che l’idea di una grande coalizione di baciapile, baciafinanza, baciamonti e baciabanche lo esaltava, gli dava vigore e speranza. A detta degli amici era diventato un altro uomo: estroverso vitale, persino allegro quando gli si parlava di esodati.

Poi salta fuori questa faccenda dell’antipolitica che cresce e cresce, ruba voti a destra e sinistra, sprofonda nello sconforto i vertici del suo partito, fa temere a Letta che qualche pazzo pensi

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 14.07.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti vivissimi al quel grande paraculo democristiano di Letta , io ho sempre votato a sx e purtroppo anche per te , ma non ci riesco più ad ascoltarvi , siete diventati peggio della vecchia democrazia cristiana e spero vivamente che alle prossime elezioni veniate spazzati via dalla voglia di cambiamento profondo che si sta' mobilitando , ti garantisco che voterò il movimento 5 stelle anche se non condivido tutto quello che dicono pero' sarà fantastico vederti piangere alle prossime elezioni abbracciato a tuo zio !!'

Mauro bortolotti 14.07.12 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Declino dell’Italia
Sull’argomento si è detto e scritto di tutto e di più, ma raramente viene menzionata la globalizzazione, che secondo me è la causa principale.
Quanto allo spread che non scende, nonostante Monti, molti dimenticano, che quando l’Italia entro nell’euro accettò l’impegno di ridurre il debito pubblico al 60% del PIL. Risultato: non solo non si è ridotto, ma si è allegramente aumentato al 120% del PIL. Ora i mercati non ci credono più, vogliono vedere i fatti che ancora non ci sono. Non solo ma pochi commentatori,Monti compreso, accennano al fatto che per i prossimi ventanni dovremo ridurre di 40 miliardi anno l’ammontare del debito pubblico. Intanto ci balocchiamo con l’articolo 18 e altre amenità del genere.
Siamo sempre il paese di pulcinella!

ercole crespi 14.07.12 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Signor Letta, come mai si preoccupa tanto dei nostri voti, se e meglio che vadano a un partito piuttosto che ad un' altro, e forse preoccupato, dei voti che non riceverà , se continuerà a criticare il suo prossimo, pensa ancora che gli elettori abbiano bisogno di uno come lei che gli dica per chi votare? A dimenticavo, ma lei non odiava Berlusconi? Siamo proprio in belle mani!!!!

Giuliano Guidotto 14.07.12 15:30| 
 |
Rispondi al commento

stanno uccidendo l'italia, siamo in mano a dittatori. se volevano l'europa si doveva partire da zero debiti. al sig. monti interessano solo le banche, loro non si toccano nelle tasche li è demagogia mentre i diritti acquisiti del popolo non sono demagogia devono andare via tutti, senza percepire niente che vadano a lavorare sti mangia pane a tradimento

fiore michele 14.07.12 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Enrico Letta non è di destra o di sinistra o di centro. Appartiene alla famiglia Letta e basta!

Flavio D., Torino Commentatore certificato 14.07.12 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Io preferirei invece che Letta vada a zappare i campi.

Norman Filanti 14.07.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento

gentaglia insignificante ma pericolosa per la democrazia ed il popolo italiano: la loro malafede è senza pari

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 14.07.12 14:36| 
 |
Rispondi al commento

degno nipote del "BURATTINAIO",personalmente credo che questa classe politica,che si sta riproponendo,anzi non è stata mai deposta,sia proprio alla frutta,anche se deve essere dura lasciare dignitosamente tutti i privilegi che ha......................quindi credo che questa volta il popolo italiano sappia veramente cosa fare

franco p., roma Commentatore certificato 14.07.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma non si ricorda nessuno che il delinquente puttaniere, carogna politica, escremento istituzionale, ispiratore dei peggiori istinti umani, corruttore e impregiudicato ogni ulteriore aggettivo qualificativo dispregiativo, auspicava Letta senior al Quirinale e che Letta junior non appena insediato Monti gli scriveva i pizzini mettendosi a disposizione? Questi campano di rimborsi elettorali e al servizio delle lobby. Ci credo che questi inadeguati vedono il MoVimento 5 Stelle come fumo negli occhi ma non lo fermeranno! Le puttanate cari italiani stanno a zero. La prima cosa da fare è fare piazza pulita di questi falliti e non permettere loro di proporsi nemmeno lontanamente a tentare di risolvere i problemi che hanno creato! Ci vedremo in Parlamento. Ci divertiremo maledetti!!

Gabriele L., Magreta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.12 14:24| 
 |
Rispondi al commento

sono talmente incazzato che mandarlo a fare in c... non è sufficiente.....

fabio busato 14.07.12 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Grande Letta!!! Continua a sparare cazzate di questo genere, così il M5S arriva al 60%!!!

Stefano Santin 14.07.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento

I Letta sono tutti una famiglia ...di merda

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 14.07.12 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Letta, viva M5S

Nadia C. 14.07.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo
vivo in Romagna ma sono un pugliese di nascita.
Sul Lavoro si parla spesso di politica e voglio rincarare la dose : se andiamo alle elezioni ci siete rimasti solo voi e ti assicuro che anche qui avrai molti voti. Volevo cercare di convincere amici e conoscenti per votarvi ma sinceramente non ce n'è stato bisogno, ma anche i più sfefatati di sinistra e di destra che conosco voteranno voi. Non crediamo più a quei vecchietti seduti lì a rubarci soldi. E ora che questa MAFIA A NORMA DI LEGGE (i nostri politici) vengano sbattuti fuori. Non deludeteci! Prima di una rivoluzione ci siete rimasti solo VOI!

Fabio Mennillo 14.07.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Ah! la memoria, ha fatto ci-LETTA!!

Vi siete scordati quando....
di fronte alla richiesta da parte di B. del "Legittimo Impedimento"- "ponte tibetano" a firma di Vietti e Costa- che avrebbe dovuto tenere lontano ben 18 mesi dai processi il Pdc, dopo che la Corte Costituzionale bocciò il Lodo Alfano, il parlamentare Enrichetto fece da SCENDI-Letta a Berlusconi , dicendo:
- E' giusto che venga approvato questo Legittimo impedimento in modo che Berlusconi si possa "difendere dal processo".

In un'intervista il Procuratore Armando Spataro definì quest'affermazione sovversiva, in quanto il legittimo impedimento è già previsto nella Costituzione per qualsiasi cittadino, ma quello previsto dal testo votato dalla camera era un vero e proprio Privilegio per EVITARE il processo; il che sostenuto da un parlamentare equivaleva a squoalificarlo a priori.
A Volte bastano le preposizioni per annullare il significato; ma Letta ci credette veramente e non la smentì mai.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Come ho scritto nel commento al post principale, Enrico Letta è membro in carica della Trilateral, va agli incontri "esclusivi" del club Bilderberg, nel silenzio totale del PD + l a questo punto!

Lidia Beduschi 14.07.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Che bello avere come nemici,"politici" della statura di Letta...è veramente uno spasso...

alfieri d., salsomaggiore Commentatore certificato 14.07.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono vemuta a vederti e soprattutto ad ascoltarti quando sei venuto a Torino, trovo molto interessante cio' che dici, ma vorrei sapere come intendi migliorare l'Italia se verrai eletto, sai ti considero un cittadino italiano e non un politicante per cui mi piace pensare che una volta al "potere" metterai in atto i tuoi propositi senza pensare solo a riempirti le tasche di denaro come fanno tutti i nostri attuali politici.
Un saluto Cristina

Cristina Calosso 14.07.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

povero pirla dal pd

questa è la prova provata che il pd è destra

in questo paese la sinistra non esiste ;;)

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE GRILLO BISOGNA RACCOGLIERE LE FIRME PER FARE UNA ASSEMBLEA COSTITUENTE. PER RIFONDARE QUESTO PAESE CHIAMATO ITALIA ABBIAMO BISOGNO DI UNA NUOVA COSTITUZIONE CHE CONTEMPLI I DIRITTI DELLA NATURA E CAMBI LE REGOLE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI.
BERNARDINO1 BOTTONI

BERNARDINO1 BOTTONI, MILANO Commentatore certificato 14.07.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Auguriamoci che giornalmente buttino queste perle :Sono voti che piovono sul M 5 S senza alcuna fatica

mariuccia rollo 14.07.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Tradotto significa che l'avvento di un politico onesto e una politica corretta sarebbe la peggiore disgrazia per tutti i magnamagna del potere.

roberto d'iseppi 14.07.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento

era tanto che non scrivevo e non vorrei perdere questa occasione: LETTA FAMIGLIA FATE SCHIFO! PEZZI DI MERDA!


POLITICI = LADRI? (E I BUROCRATI?)
Una volta ti davano del qualunquista se affermavi che i “politici erano tutti dei ladri”… Una volta c’ erano le ideologie, e una era forse migliore dell’ altra? Ma all’ atto pratico i rappresentanti politici di queste (diverse?) ideologie si comportavano più o meno nello stesso modo, ovvero pensavano principalmente ai propri interessi e benessere personali, e se gli avanzava tempo, curavano anche gli interessi dei propri parenti, amici e compagni di partito … In effetti è sbagliato fare di “tutte le erbe un fascio”, ma se guardiamo all’ evidenza, il solo fatto che un politico goda di un benessere materiale (di uno stipendio così elevato) e di innumerevoli altri privilegi di casta, soprattutto in Italia, condizione che un comune Cittadino non può nemmeno sognare, dovrebbe far pensare … In un certo senso questa condizione di sfacciati privilegiati fa dei politici oggettivamente dei ladri di risorse Pubbliche … Se consideriamo poi le continue inchieste della buona stampa, e della buona Magistratura, che un giorno si e un giorno no individuano anche reati commessi dai politici ai danni della collettività e della Pubblica Amministrazione, il quadro è molto triste, e la verità forse è proprio questa: i politici perlopiù sono dei ladri! Consideriamo per concludere poi lo scandalo del così detto “finanziamento pubblico dei partiti”; esso fu abolito qualche anno fa con un referendum Popolare plebiscitario, e poi fu reintrodotto dai politici con un’ altro nome: “rimborsi elettorali”, e perfino aumentato … Come si può definire tutto questo? Raggiro? Violenza? Furto? Attentato alla Costituzione repubblicana? Fate Voi … Che fare? Viviamo in un’ epoca digitale, pertanto è possibile l’ esercizio della così detta Democrazia diretta e partecipata, dove ogni Cittadino può esprimersi e decidere direttamente online senza il bisogno di rappresentanti politici (politici = ladri!).

Lux Luci 14.07.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi ha mai creduto a questo tontolone? Degno allievo dello zietto, rotto a tutti i compromessi.
Certo, meglio il PDL che Grillo, altrimenti con chi rubi? Meglio Casini, soprattutto, coi suoi Cesa, Cuffaro, Lombardo e compagnia.
Ma, tontolone, qui nessuno è fesso, almeno non tutti e qualcuno forse si sta svegliando.
Foeza Beppe, nel mio piccolo da Varese tre o quattro voti te li porto.
Nonnamarcella

Marcella ., Varese Commentatore certificato 14.07.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Un consiglio cari amici del PD meno L rifondate il PCI e cacciate i vari LETTA, BINDI, etc nell'UDC con CASINI almeno acquisterete in coerenza.

Giorgio Tavella, IMPERIA Commentatore certificato 14.07.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo letta, omm'e mmerda.
Ennesima ammissione di inciucio permanente, se ancora ce ne fosse bisogno.
Voi del pd fate venire il vomito solo a guardarvi in faccia, gentaglia venduta ipocrita bugiarda e disonesta (sto cercando di non alterarmi).
La vostra fortuna è che una giustizia divina non c'è, altrimenti sareste già stati inceneriti molto tempo fa.
Questo vale naturalmente anche per i vostri padroni, i fascisti del pdl che, per consolazione, sono pure peggio di voi.
Vorrei tanto vedervi in un campo a zappare la terra, tanto per fare almeno una cosa dignitosa nella vostra sporca vita.

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 14.07.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno la casta fornisce ottimi motivi per non votare PDL, PD e tutti gli altri partituncoli da strapazzo. Con questa sortita, anche i Letta hanno dato un loro contributo. Voterò con mucho gusto per il Movimento a 5 Stelle. Letta non mi alletta.

Gigio Il Pendolare 14.07.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Miinchia questi del PD non hanno ancora capito na mazza.... e per questo si meritano tutte le sconfitte che prenderanno! Daje M5S

marco nqd 14.07.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

con solo 2000 caratteri a disposizione posso solo dire: bravo nipotino letta per avermi dato il temperamatite con cui rifare la punta alla consumata matita elettorale. Il segno sul simbolo M5S sarà così più evidente...bravo anche a bersani che ci fornirà la gomma per cancellare il residuale trattino pd-l pdl... :) :)

nessuno 14.07.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Dal suo partitico punto di vista LETTA HA RAGIONE!
Piuttosto che i voti vadano ai nemici dell'inciucio ABC+Monti+Fornero preferisce che vadano al suo + grande alleato....
ha detto pdl ma si legge Berlusconi...

meditate piddini, meditate: "soltanto gli imbecilli non cambiano mai opinione"

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 14.07.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Guardino, signori Letta, piuttosto che dare il mio voto a loraltri, preferirei votare le meretrici della stazione, le massaggiatrici del carmen, i cannaioli di pieve franca o gli avventori del bar sport.
Ma visto che esiste un M5S, prima provo con loro ;))

elena m. Commentatore certificato 14.07.12 11:10| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La nostra cacca in faccia cosi dovete finire mostri!

sal 14.07.12 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine guarda caso convergono zio e nipote. Per Letta junior la riforma del lavoro è buona. Con la pacatezza che da sempre lo contraddistinugue, come tanti democratici. Uno che nella vita da parlamentare non ha prodotto un cazzo a 20 mila euro al mese. Letta fanculo, tu non governi più un cazzo di niente. Sarà un piacere vederci in Parlamento.

Fran V. Commentatore certificato 14.07.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Paura ?????
Per la prima volta do il mio voto a un movimento SERIO 5 stelle e come me altre migliaia di persone.
E' giunto il tempo della resa dei conti...

gaetana r., vipiteno ( BZ ) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Forse una volta, ma ormai sicuramente non esistono più destra e sinistra. I "castisti", hanno occupato tutte le zone e naturalmente operano con la massima accuratezza, solo per mantenere e incrementare le loro rendite di posizione. Basti pensare alla difficoltà di far dimettere dalla BCE Bini Smaghi, che avrebbe fatto scoppiare una guerra piuttosto di rinunciare ad un privilegio personale, naturalmente ottenuto dai soliti nepotismi "castisti".

roberto d'iseppi 14.07.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Il è solo un poveretto che nella sua vita non ha mai fatto un cazzo: persona inutile, funzionale al gruppo Bildenberg, nipote di cotanto zio, mai eletto e solo nominato, che si spaccia per economista e non ne sa niente. Mandiamolo a lavorare per qualche anno in fabbrica... L'Italia purtroppo è in mano a questa gente. Il Pd continua a proporre certi tangheri e certe come la Melandri (solo bonazza, ma scatola vuota). Se ne accorgeranno quando si andrà a votare: tutti a casa a zappare l'orto.

stedo54 14.07.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Rispetto per Beppe Grillo rappresenta una buona parte per fortuna di cittadini di questo paese!! Non rispettare Grillo equivale a non rispettare quei cittadini !! Vergogna!!

Claudio Presenti 14.07.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Aveva ragione la Guzzanti quando affermava che gli italiani non avevano capito che anche quelli di sinistra erano di destra.Letta ha sbagliato perchè quelli di sinistra non se lo vogliono sentir dire.

giuseppe vena 14.07.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Negli ultimi 30 anni il parlamento Italiano è stato sempre una spece di casino. Quindi Letta ha detto questo, perchè sa che il PDL è pieno di zoccole, quindi, se prende i voti il casino continua!!!!!

gabriele pizii 14.07.12 10:00| 
 |
Rispondi al commento


A volte sembrano in disaccordo, a volte litigano, ma quando si tratta di spartirsi il malloppo e mantenere i privilegi della casta, sono d’accordo e tutti votano in gruppo o si aiutano fra loro !

..

invotabili lo sono sempre stati, ma mai a quesi livelli !

W il M5S !!

Roberto B. Commentatore certificato 14.07.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Godo ! ........
Quando li sento dire queste cose io godo !
Che sia chiaro loro di qua e noi di là .

stefano s., roma Commentatore certificato 14.07.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E vai!!!! sti 4 cialtroni sono talmente rincoglioniti che han perso ormai il loro unico neurino pensante, non si rendono conto che ogni volta che aprono le loro fogne a forma di bocca il tanfo che ne esce è tale che una moltitudine di coloro che si ostinavano ancora a votarli si convince che il M5S è l'unica ancora di salvezza per questo paese

Pietro Fanelli 14.07.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Letta è sommerso da una valanga di merda ovunque c'è un commento dei lettori su questa notizia

mariuccia rollo 14.07.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Bonjour, che palle questo Letta.E' ancora convinto che stiamo giocando.
Saluti

ANTONIO B., Latina Commentatore certificato 14.07.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Tra PD e PDL non c'è ormai alcuna differenza.... pensano solo alla loro sopravvivenza... questi partiti sono come i vampiri: ti abbracciano solo per succhiarti il sangue.
Dicono che non ci sono i soldi e poi gli sperperi continuano. L'evasione è appena scalfita e la corruzione facilitata e onorata.
E. Letta dimostra di non aver capito nulla a preferire che i voti vadano al PDL piuttosto che al Movimento 5 Stelle... così resta tutto in famiglia!!! Se siamo arrivati a questo punto è sì merito di Berlusconi e di una opposizione da 4 soldi bucati... che non ha fatto mai il suo dovere.
I Letta (Zio e Nipote!) dovrebbero andare a fare in ....

stefano gambini 14.07.12 09:21| 
 |
Rispondi al commento

""Meglio il pdl di Grillo" è, sic et simpliciter il programma del pd per le elezioni 2013.
Dopo le elezioni, qualsiasi sia il risultato avremo il nostro bel governone di salute nazionale guidato da monti, con dentro tutti, da pd a pdl e magari Grillo e idv (forse) all'opposizione.
naturalmente "lo faranno per gli italiani", per “senso di responsabilità verso il paese", "perchè ce lo chiede l'europa", "perchè la crisi ci ha portato davanti al baratro".... in questo modo potranno fare tutta la macelleria sociale che ritengono utile e necessaria e nel silenzio assenso di tutti, giornali, media vari, sindacati compresi, potranno cedere tutta la sovranità che vorranno, che poi è l'unico obbiettivo di monti e consolidare definitivamente il potere di burocrati stranieri non eletti e banchieri. Non taglieranno mai i loro privilegi e tanto meno quelli dei loro padroni banchieri.
noi per i prossimi decenni rifonderemo i debiti contratti dalle banche che da privati sono diventati pubblici (too big to fail...) e ripianeremo il debito pubblico creato da lor signori, col nostro sangue... ma saremo felici perchè ha vinto la sinistra contro berlusconi. Evviva! I buoni contro i cattivi.
pecorelle a pecorina.

aldo mariani 14.07.12 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Travasare voti è uno spettacolo osceno, teniamo lontani i nostri bambini, potrebbero esserne choccati a vita. Tanto i Letta li declassano milioni i di persone, la vera Moody's. Francesco Greco

Francesco Greco 14.07.12 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Non avevo dubbi.

3 parole che spiegano tutto e ci indicano quale strada percorre se vogliamo veramente salvare il futuro degli italiani presenti e futuri.
Grazie Enrico di questa tua sincera testimonianza, non ha fatto altro che confermare quello che molti già pensavano: Due comitati d'affari.
La battaglia civile che si ricorderà nella storia;
La politica degli affari da una parte e dall'altra la politica delle idee.
W il MoVimento 5 Stelle.

Francesco Leandri (Marino) 14.07.12 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,sono un ginecologo di 65 anni che vomita per l'ipocrisia di questo paese.

Tutti sanno quale sarebbe l'unica via per uscire dalla crisi, ma nessuno di quelli che attualmente gestiscono il potere la propone in modo articolato perchè in Italia proporre riforme giuste ed efficaci per tutti i cittadini fa orrore a chi difende i privilegi.

Proponi tu la riforma fiscale simile a quella degli USA che prevede che si possa detrarre tutto ciò che il cittadino compra e quindi che tutto ciò che viene venduto debba essere dichiarato al fisco pechè detraibile da chi compera.

Le fatturazioni false scompaiono se sono punite da leggi severissime come in USA.

Così la tassazione potrebbe scendere al 25- 30 /. Ciao giorgio

giorgio.motta 14.07.12 08:21| 
 |
Rispondi al commento

ha capito che molti dei voti del PD ormai sono
....dispersi ?

Giuliano R. Commentatore certificato 14.07.12 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Credo che Enrico Letta sia stato assegnato al PD proprio dallo zio.

Giuseppe P. Commentatore certificato 14.07.12 07:45| 
 |
Rispondi al commento

INDIGNARSI SOLAMENTE NON BASTA!.....
Occorre divulgare questo inciucio tra i LETTA, zio e nipote, che pascolano in due diversi partiti apparentemente avversari tra loro, ma in realtà d'accordo su tutte le spoliazioni a danno dello Stato ed a favore della classe politica!
Questo lo debbono sapere tutti, anche e soprattutto quei militanti in buona fede che credono ancora ai partiti di questi due buffoni, che si garantiscono ed aiutano reciprocamente per i loro miserabili interessi di bottega!!

pieretto 14.07.12 07:33| 
 |
Rispondi al commento

questo qui ha l'acume politico di un tubero....

giovanni 14.07.12 07:23| 
 |
Rispondi al commento

Letta e 1 Letta e 2 Letta e 3....aggiudicato al PdL!

Pietro i., catania Commentatore certificato 14.07.12 07:19| 
 |
Rispondi al commento

OT:
In OGNIUNO di noi c’è un fattore di stupidità, che è sempre più grande di quanto supponiamo.


E quando dico ogniuno vuol dire tutti me compreso.

Perciò quando vi danno del cretino, deficiente o qualche altro sinonimo, non vi offendete ma ringraziateli perché significa che vi stanno dando un aiuto per capire.

Io da un po, dopo che ho preso del deficiente, uso questo sistema empirico......

Mi domando almendo una decina di volte se sono scemo Io o quello che mi ha dato del deficiente e poi ne traggo le conclusioni.

Se mi accorgo che sono stato scemo, mi metto la lingua in ..... mentre se mi accorgo che lo scemo è lui allora ho 2 possibilità

1) fare finta di niente tanto è scemo e lo lascio nella sua scemenza.

2) sputtanarlo al mondo per quanto è scemo e perché.


Inizialmente preferivo la soluzione 1 perché è più da conformisti e perciò si rischia meno a conformarsi che a fare l'antisociale perché e come diceva il buon Pareto e anche Vacca gli scemi sono l'80% della popolazione significa che conformarsi vuol dire fare gli scemi.

Adesso preferisco la seconda soluzione perché ho pensato che altrimenti la scemenza dilaga troppo nei centri di potere e alle lunghe è peggio.

La seconda soluzione però è pericolosa perché ti fai dei nemici e non è conveniente avere dei nemici importanti e scemi (grillo lo sai anche tu che è pericoloso) perciò sto valutando una soluzione intermedia tra le 2 che ancora devo affinare con un ritocchino di qua e uno di la.

Sarebbe di usare la 1 soluzione se il rischio/beneficio non è eccessivamente favorevole la 2 soluzione quando trovo dei dementi troppo palesemente deficienti che anche un bambino si accorge di quanto lo sono.

bruno bassi 14.07.12 07:05| 
 |
Rispondi al commento

una canzone che calza a pennello?? THE END (DOORS)

salvatore b., savona Commentatore certificato 14.07.12 06:44| 
 |
Rispondi al commento

il Re è morto ! Viva il Re...W il M5S, che possa vivere in eterno !

alvio massari 14.07.12 04:53| 
 |
Rispondi al commento

anche enrico letta ha un blog http://www.enricoletta.it/ scrivetegli cosa pensate della sua intervista :)

miguel s., Torino Commentatore certificato 14.07.12 03:08| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono precedenti storici.


Per esempio ci sono i 2 cugini Cossiga+Berlignuer però era gente fatta di altra pasta perciò si possono tranquillamente perdonare mentre questi non sono fatti della stessa pasta di quegli altri.

Nome e Cognome 14.07.12 02:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Letta se non andate via velocemente noi ve lo assicuro che vi veniamo a prendere per le grespe del culo e vi cacciamo.Non ci arrenderemo mai

Roberto P., Vetralla Commentatore certificato 14.07.12 02:30| 
 |
Rispondi al commento

Quello che interessa a Letta non e' la politica e il cittadino ma l'esistenza dei partiti e il suo posto di lorovo!!!! Tristezza!

alessandro gentileschi 14.07.12 02:11| 
 |
Rispondi al commento

E' uno schifìo. I Letta andassero alla malora.

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.12 02:07| 
 |
Rispondi al commento

Se qualcuno avesse ancora dubbi sul fatto che PD e PDL sono esattamente lo stesso partito, adesso ne ha la provata e in calce.

Il primo che da del qualunquista,a chi dice, che tutti sono uguali, lo pesto di botte.

Lucifero 14.07.12 01:34| 
 |
Rispondi al commento

Traduzione discorso di Letta: "preferisco che si mantenga la logica di Palazzo in cui sguazzo felice da quando ero un ragazzo piuttosto che i voti si disperdano verso la democrazia diretta dei cittadini"

Letta....dovresti mettere i pantaloncini corti come i bambini!

mario mario Commentatore certificato 14.07.12 01:21| 
 |
Rispondi al commento

ho sentito (non ricordo dove) altri indagati per il calcio scommesso!
ehmm m! ho detto calcio scommessa? volevo dire:pd meno elle.. per qualche giro di mazzette e conti fuori luogo in finanziamenti ai partiti..
comunque questa gente deve levarsi dai coglioni.. 80\88\89\90 non sono numeri da giocare al gratta e vinci,sono le 4 generazioni che questi coglioni hanno disintegrato! tra questi rientrano i figli degli stessi coglioni,che non vedranno mai la fame,e la miseria ma vedranno la faccia di merda,e vivranno nella puzza della stessa che emette il loro padre!

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 14.07.12 01:06| 
 |
Rispondi al commento

una precisazione d'obbligo: Gianni Letta non è lo zio di Enrico Letta, è la zia di Berlusconi.

Luca S., Toscana Commentatore certificato 14.07.12 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma davvero esiste un ominide che corrisponde al nome di Enrico Letta?...credevo fosse in un libro di Tolkien o di King...così ricordo d'aver letto un giorno....ed invece è fatto di carne e di ossa e vive (scrocca) nel belpaese...quando si dice "Quel dannato giorno era meglio un giornaletto porno, una tazza del cesso, due tre strappi di carta igienica ed un sano movimento sussultorio della mano".

Valentino F. Commentatore certificato 14.07.12 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Che faccia che ha !!!!! Divento sempre più malpensante !!!!!

Alessandro chiatti 14.07.12 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Letta quando andrai a lavorare sarà sempre troppo tardi

mic.r. 14.07.12 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Enrico letta come è arrivato lassu io credo che se suo zio non fosse il braccio lungo del nano lui neanche il netturbino poteva fare.la dichiarazione rilasciata e un gioco delle parti il nano mette paura agli elettori in fuga dal pd il pd non lo disturba con leggi strane come il conflitto di interessi come ha gia fatto nel 1996 2000 e non va a rimettere le cose a posto nelle leggi ad personam non cadete nel tranello nessuna paura stavolta devono fare i conti con ilM5S

riccardo garofoli 13.07.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento

il nipote dello zio, bildemberg enrico letta l'uomo che rappresenta il pd agli incontri di questi arzilli vecchietti cosi ha sentenziato.
Faccio notare una finezza ha saltato a piè pari il suo partito di cui è vicesegretario per indicare direttamente il partito dello zio. Questo per farci capire quanta è diventata schifosa la politica di certi partiti che hanno al loro interno esseri come questi che pur di conservare i loro luridi privilegi arrivano a dare l'indicazione di voto per i loro finti avversari.

silenzio 5. Commentatore certificato 13.07.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento

SONO LA FACCIA DELLA STESSA MEDAGLIA,UN LATO PIU OPACO UNO PIU LUCIDO.CREATI AD ARTE,CIASCUNO UTILE AL PROPRIO SCOPO.ADESSO UNICO SCOPO.ANCHE NOI ABBIAMO UNA UTILITà ORA.QUELLA DI MANDARLI ENTRAMBI DOVE,FORSE VORREBBERO,MA NON DICONO: A FARE IN CULO.

monica mansueti, ROMA Commentatore certificato 13.07.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Letta...me
Questo è il suo nome per esteso, ma non lo usa perchè puzza troppo! Dovete sparire tutti, ladri maiali

Grillorosso 13.07.12 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo l'ora che ci siano le votazioni allora si che poi mi diverto!!!

claudio coletti 13.07.12 23:19| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Nello De Gennaro 13.07.12 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei i nomi sulle schede elettorali per capire chi li vota. Secondo me solo con i brogli possono ottenere una qualche percentuale.

Fabrizio B., Linkebeek (Belgio) Commentatore certificato 13.07.12 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Vi immaginate che tsunami se Grillo dicesse che si candida? Marooooo. E pensare che potrebbe farli secchi in un nanosecondo tutti. Peccato ,abbiamo tra le mani un grande tesoro e non possiamo goderne.Beppeeeee!!!!!!

mariuccia rollo 13.07.12 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alle prossime elezioni voglio vedere la sua espressione dopo la batosta che prenderà!

Francesco ballarini 13.07.12 22:55| 
 |
Rispondi al commento

letta è un delinquente.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 13.07.12 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Io, invece, piuttosto che votare il PD, preferisco un calcio nelle palle!

Carlo Scoglio Commentatore certificato 13.07.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Gli è scappato cosa pensa davvero, succedesse a tutti sarebbero finiti da un pezzo.
Con questa uscita è stato capace di mettere in seria difficoltà su tutta la rete i troll filo pd-meno-ellini, imbarazzante.
E dicono che Grillo e noi del M5* remiamo contro i partiti... :D

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.07.12 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Non avevo dubbi che il PD preferisca il PDL, altrimenti mica avremmo avuto Berlusconi per vent'anni al governo..

nonsenepuo davveropiu 13.07.12 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Se bersani avesse le palle ( ma non c'è le ha)
lo avrebbe buttato fuori dal partito un minuto dopo.
Bersani non lo fa, perchè la pensa come Letta, ma soprattutto è come Letta.

mario landi 13.07.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Dai, Beppe, stavolta non prenderci per …in giro anche tu. Confessa apertamente la marca del tir di champagne che ai mandato al nipote di Richelieu de’ noantri. Ebbè, il vispetto non ha mica “incitato” a votare che so.. IDV, SEL, PD-L, o altri. NO, ha affermato chiaramente che il PD+L è un club di gentiluomini. Ascolta Beppe, più chiaro di cosi. Lo hai circuito per fargli fare il più formidabile spot elettorale che ti potevi inventare. Infatti dopo la dichiarazioni di costui sarà molto più chiaro chi sostenere: Beppe Grillo. Anche se hai solo tre idee. Qui l’ometto ha ragione. Lui e i suoi pari(a) di idee ne hanno dovuto mettere a tonnellate in campo per ridurci come ci hanno ridotto. Mi permetto una chiusa un pò seria. Ci rendiamo conto che un fringuellino democristo ha ancora il coraggio di parlare continuando a fare danni??? Meditate gente, delusa dalla sx che vi ha messo in casa personaggi di questo tipo.

antonio lupo 13.07.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare un sondaggio, guardando questa foto.
Ma voi i vostri risparmi li dareste a due persone del genere?
Uno, il più giovane,sembra un pretino mancato e l'altro, ha il ghigno della volpe in procinto di rubare le galline.
Bisogna proprio essere degli allocchi per mettere la fiducia in mano a persone del genere.

adriano 13.07.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, grazie a Letta, gli italiani finalmente hanno capito o forse capiranno cosa significhi la parola casta. PdL - PDmenoL = Vi abbiamo fregati per 20 anni

Alfonso C. Commentatore certificato 13.07.12 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Grazie letta, ora anche i piu restii hanno capito che il M 5 S è davvero altro, un altro sistema Queste uscite sono manna che cade dal cielo per il M 5 S

mariuccia rollo 13.07.12 22:13| 
 |
Rispondi al commento

....La dimostrazione che il nepotismo impera nelle istituzioni.
I Letta si sono passati il ruolo di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri da un governo all'altro, cambia la bandiera ma l'incarico resta in famiglia.
Nel medioevo, alcuni papi e vescovi cattolici che avevano fatto voto di castità, allevavano i loro figli illegittimi,di bonadonna, come "nipoti" e concedevano loro incarichi e prebende.
Chissà che.. forse l'Enrico non sia i realtà un "nipote"
come l'intendevano nel medioevo.. del "casto" Gianni?

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 13.07.12 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bonsoir,caro Letta,
anche la DC diceva le stesse cose nei confronti di chi votava PCI.
Caro Letta,ora si capisce perché Berlusconi ha deciso di ricandidarsi.Sapeva che il giorno dopo,un dirigente autorevole del PD li avrebbe dato una mano.Buon per te.
In ogni caso,i voti non al PD o al PdL non sono voti sprecati o inutili.
Sono - cosa a te forse poco conosciuta -la semplice e naturale espressione della democrazia.
Ognuno vota come meglio crede.
Certo che se dovessi pensare di votare per il Pdl mi farei tagliare le mani.
Ma vista che governate insieme questo paese,e non mi pare che stiate risolvendo i problemi della persone,votare PdL sarebbe un pò come votare PD.
Non ho letto una sola dichiarazione di dirigenti del PD sulla vergognosa intervista di Schettino.
E questo mi basta per farmi una idea di chi siete.
VERGOGNATEVI.
Saluti

ANTONIO B., Latina Commentatore certificato 13.07.12 22:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Letta...un nome tutto un programma,figura di basso profilo che cerca di emergere.Ma nel pd le figure di basso profilo sono molte,a partire dal segretario.L'intelligenza non si compra alla spesa,altrimenti l'avrebbero tutti.Andrea.

Andrea Salvatori 13.07.12 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Agenzie di rating e azionisti: il grande conflitto di chi deve valutare


Si chiama Capital World Investment. Si tratta di una delle maggiori società di gestione del risparmio americane. E alla domanda più ricorrente di questi giorni, cioè «chi sta dietro le agenzie di rating?», può permettersi di alzare non una ma due mani. Capital World Investment è infatti contemporaneamente il primo azionista di Standard & Poor's (detiene il 10,26% della casa madre McGraw Hill) e il secondo maggiore socio di Moody's (con il 12,60%). Moody's e S&P sono concorrenti sul mercato, certo. Ma a Capital World Investment non importa: ha comprato 28 milioni di azioni della prima e 30 milioni della seconda. Giusto per non rischiare di sbagliare, ha puntato su entrambi i cavalli.

La stessa filosofia ha guidato Vanguard Group, i fondi Blackrock, State Street e molti altri: tutti questi grandi investitori Usa, secondo i dati Bloomberg, figurano infatti tra i principali azionisti sia di Moody's, sia di S&P. Insieme a tanti altri fondi o banche. Questo crea, potenzialmente, un cortocircuito: tutti questi investitori sono da un lato azionisti dei due big del rating, ma dall'altro sono anche utilizzatori dei loro stessi rating quando acquistano obbligazioni sul mercato. Il conflitto di interessi è evidente. Le possibili pressioni anche. I big del rating - ha sentenziato ieri il commissario europeo Olli Rehn «giocano secondo le regole del capitalismo finanziario americano». Ovvio, si potrebbe aggiungere: hanno l'intero capitalismo finanziario americano come azionista...

Errori e conflitti di interesse
Che i colossi del rating siano intrisi di conflitti di interesse è risaputo. Il più noto è legato al fatto che Moody's S&P e Fitch sono pagati dalle stesse società che devono valutare. Questo solleva da sempre sospetti di ogni genere: in tanti sono convinti che le agenzie di rating abbiano per esempio assegnato alle cartolarizzazioni di mutui americani voti troppo benevoli proprio per 'col

Ciano Rossi (cianorossi), Vicenza Commentatore certificato 13.07.12 21:59| 
 |
Rispondi al commento

se l'Italia non esistesse sarebbe una barzelLETTA.

Enrico Ghiselli 13.07.12 21:52| 
 |
Rispondi al commento

FERMATE LO PSICONANO

luigi brunodi belmonte 13.07.12 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Ricordiamoci che LETTA è quello che è stato subito sgamato col pizzino a Monti appena diventato presidente del consiglio
"sono a tua disposizione"
fa parte del Bilderberg.
Una vera faccia da culo.

andrea vianello (democrazia diretta), ca' savio Commentatore certificato 13.07.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Io non riesco a vedere un concerto tra i due Letta . Il piu' vecchio ha classe da vendere , il giovane e' un killer della massoneria che deve ancora dimostrare ai padroni la sua ferocia .
Non riesco a vedere neanche il concerto ( salvo che in circostanze particolari ) tra PD e PDL .Il PD rappresenta il gruppo di potere che ha bombardato il filosofo nord africano Mohamar Kadhafy , e che ha spintonato berlusconi , il portavoce del nostro piu' importante gruppo di potere : la criminalita' organizzata . Quel che e' sicuro e' che e' sbagliato prendersela con i due partiti che rappresentano i due gruppi di potere ( la chiesa si tiene a cavallo ) e' sbagliato se noi , e non santantonio , non costituiamo un polo culturale e di potere , alternativo a quei due . Questo criticare , sa molto di accettazione .

Marco Schanzer 13.07.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento

ma basta ancora le solite defecate con la faccia come il culo.finite la legislatura e via.state prendendo stipendi gratis,nessuno vi vuole.con chi volete avere rapporti,con cittadini incazzati come le bestie ,per poi andare in tv a dire che gli stessi sono violenti?spero di trovarne uno di questi per strada....non accetto piu' nessuna tassa da sta gente qua'.

fede ., nogara Commentatore certificato 13.07.12 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Gliene sono grato al sig. Letta.... Anzi spero che tutti facciano come lui! Cosí quei pochi elettori rimasti che votano ancora PD passeranno al M5S.... ringraziate tutti Letta, ci fa un gran favore! Vedete, a loro sembra ancora uno scherzo che l'M5S stia prendendo tutti questi consensi e non fanno nulla per limitare i danni... speriamo che non si rendano conto ancora per un po', poi sarà troppo tardi ahahahahahaha!

Santo Sauro 13.07.12 21:27| 
 |
Rispondi al commento

E. Letta.....ecco...non so come dire.....uno di quelli che manderei a lavorare davvero e senza diritti alla malattia!! P.P.tttana!!!!

andrea m., Milano Commentatore certificato 13.07.12 21:11| 
 |
Rispondi al commento

E cosa vi aspettavate? Gli state smontando il sistema

Giancarlo bartoluccio 13.07.12 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Io comunque ni chiedo come fanno ancora a intervistarli questi signori. Anche oggi Letta la cazzata della settimana........

Marco V 13.07.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Ernesto il co....ne Destro non può stare lontano da Evaristo il co....ne Sinistro!

Diego C., Vicenza Commentatore certificato 13.07.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Esiste un altro Paese al mondo dove questo accade?

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.07.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento

I Letta's sono il simbolo del partito unico dedgli inciuci. Che vinca il PD o il Pdl per loro é uguale perché in entrambi i casi ci saranno poltrone e incarichi da spartirsi e il malaffare potrà continuare come sempre. Forza M5* mandiamo questa gentaglia fuori dalle palle! Prima peró un bel processo politico con indagine finanziaria e restituzione del malloppo.

Enrico Fabbri (oberdan) Commentatore certificato 13.07.12 20:35| 
 |
Rispondi al commento

la famiglia LETTA?? meglio riina è provenzano ,,,,

angelo c., milano Commentatore certificato 13.07.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché continuano a considerare il movimento come un qualcosa di serie B.Questo atteggiamento mi infastidisce non poco,disperdere voti con Grillo?E finora non gli abbiamo persi con il pdl con e senza elle?

Giuseppe Balzano, Manfredonia Commentatore certificato 13.07.12 20:28| 
 |
Rispondi al commento

LETTA è IL BIGLIETTO DA VISITA DEL PD
SONO SENZA RITEGNO

Gianpiero C., Coazze ( Torino) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.07.12 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Credo che Letta abbia ragione: i voti dati a Grillo sono voti inutili per la conservazione delle loro poltrone.

Antonio Proni 13.07.12 20:25| 
 |
Rispondi al commento

ci voleva molto a capire che pd e pdl sono la stessa cosa?
autodifesa della casta

ciceruacchio 13.07.12 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per il principio secondo cui quello che alla fine veramente importa è che sia la casta a mantenere il potere, non importa di che colore, tanto oggi io faccio il bidet a te e domani tu lo farai a me.

Edgar Costanzo 13.07.12 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Letta (Pd): "Meglio votare Pdl che Grillo" ... Quindi la linea del PD è sempre la stessa.

La lega vuole rinunciare ai rimborsi elettorali, l'ultima tranche, Il PDL e il PD vogliono dimezzare i senatori e onorevoli, L'udc vuole ridurre i costi della politica ... Incredibile appena è sceso in campo il Movimento 5 Stelle. I politici cercano di diventare più onesti.

Al governo la Dc i moderati e il debito pubblico aumenta, al governo il pentapartito di centro e il debito pubblico aumenta, al governo la sinistra e il debito pubblico aumenta, al governo la destra e il debito pubblico aumenta ... Se ne deduce che, o le ideologie di fondo o sono tutte sbagliate o i politici ci hanno sempre preso per il culo.

Motto della politica ... Non si può essere onesti con i soldi degli altri.

Sergio Silvestri, Veruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.07.12 20:22| 
 |
Rispondi al commento

evviva!!!! e' un grande!!!!Beppe sei la nostra unica sponda!!!!

franca b., modena Commentatore certificato 13.07.12 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la manovra di risparmio che devono votare assolutamente anche il pd potrebbe perdere percentuali il più mettereci l aumento del IVA i due pd pdl alla seconda
Si sono messi d'accordo il nano minaccia di tornare e sposta quei voti contro e paurosi li riporta al pd che nei suoi confronti e stato sempre magnanimo e letta per contrappasso lo ringrazia con le sue ultime dichiarazioni
Ma hanno fatto i conti senza l oste i mercati finanziari che per voce di moodys mandano a dire basta con le cazzate di voi politici italiani altrimenti non compriamo di facciamo più comperare debito dai fondi di investimento che dei pareri delle agenzie di rating ne devono tenere conto per forza

Riccardo Garofoli 13.07.12 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Scommetto una tazza di caffè che lunedì ai sondaggi il pd prende più % il pdl anche cala il m5s
Tutto perché si sposta il voto contro e la paura che torni davvero il nano un voto condizionato non vi fate prendere in giro
Moodys a parlato per voce dei mercati finanziari e ha detto al nano di stare calmo
Doveva fare un discorso ma è stato rimandato il voto questa volta deve essere solidale contro si ma al sistema il Vioto contro e solo m5s IDV

Riccardo Garofoli 13.07.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento

L'autodistruzione del PD è praticamente completata. Insomma, sanno come NON prendere voti.

Manuel Meles, Savona Commentatore certificato 13.07.12 19:59| 
 |
Rispondi al commento

http://www.fiscoinmotion.com/chi-siamo.html

Ecco cosa succede ancora col fisco e con le fregature,ci vogliono togliere tutto! ma proprio tutto e loro si ingrassano!!

Fabrizio De Maria 13.07.12 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Ela lettura giusta per me è
Che il nano minaccia di tornare e per ostacolare il nano tutti corrono a votare pd
una mossa strategica lui dal pd non ha nulla da temere da lettino meno che mai
Enrico letta un gigante del pensiero e questa la classe politica che abbiamo e poi ci troviamo a criticare monti che di cazzate ne fa ma con questa classe politica che ti deve votare le leggi che ti aspetti il miracolo ?

Riccardo Garofoli 13.07.12 19:52| 
 |
Rispondi al commento

“Settimo :non rubare”. “Un processo pubblico alla classe politica è necessario. Senza violenza. Siamo un popolo civile. Truffato, spolpato, fottuto, immiserito, deriso, ma comunque civile. Nessuno può pensare di sostituirsi alla magistratura o di evocare nuove piazzale Loreto. Saint Juste Robespierre non sono esempi da imitare, anche perché finirono, pure loro, sul carretto che conduceva i condannati alla ghigliottina. Il processo deve essere morale, collettivo. Ogni cittadino deve avere il diritto di sputo virtuale.
Chiunque abbia ricoperto nella Seconda Repubblica un'importante carica pubblica, tra questi i parlamentari, i ministri, i sottosegretari, i presidenti di regione, i sindaci dei capoluoghi di provincia, i presidenti di provincia, oltre ovviamente ai presidenti del Consiglio e ai presidenti delle Camere, dovrà rendere noto pubblicamente in Rete il suo patrimonio PRIMA e DOPO la sua investitura. Motivare, se esistono, le ricchezze accumulate durante il suo incarico. Case, patrimoni, regalie inconsapevoli. Un atto dovuto che premierà chi non ha nulla da nascondere.
In questo Paese si è radicata l'idea, sbagliata, che sia naturale per un politico arricchirsi, in effetti è difficile trovare un politico in miseria o qualcuno uscito dai Palazzi del Potere con le pezze al culo. Lo stipendio e i benefit che ricevono i politici, pur eccessivi, non sono sufficienti per diventare benestanti. Quindi le fonti, in caso di ricchezza, devono essere state altre. I cittadini vorrebbero sapere quali e anche i magistrati. Conoscere, ad esempio, i motivi per cui il ministro Z o il senatore B si è ritrovato a fine legislatura con un paio di appartamenti in più o mezzo milione di euro sul conto della moglie. Un'analisi patrimoniale, in piena trasparenza, che copra il periodo della Seconda Repubblica, con il DISPREZZO dei cittadini e l'isolamento sociale verso chi ha abusato dello Stato per i propri interessi e l'intervento della magistratura in caso di reato”. Beppe Grillo.

Lux Luci 13.07.12 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Letta zio, Letta nipote: due facce della stessa medaglia, loro e i rispettivi partiti di appartenenza...

silvano de lazzari 13.07.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Il nano rema a loro favore se ridiscende gli elettori non si sentono liberi di votare come vogliono ma tornano a votare contro ma non contro il sistema attuale ma contro il nano quindi pd
Che ve ne pare

Riccardo Garofoli 13.07.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo 50 e 50; metà al PDL, metà al Movimento.
E NEL PD, NON RIMASE NESSUNO (D'altronde, con tutte le stupidaggini che stanno facendo ...).

Obi Kenobi Commentatore certificato 13.07.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento

CHE FAMIGLIA DI MERDA! tipo quella del nano infoiato.

pillolo 13.07.12 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai, Letta, continua così.......

stefano s. Commentatore certificato 13.07.12 19:37| 
 |
Rispondi al commento

embeh? Che novità sarebbe che PuDdani e mafiopiduisti vadano a braccetto?


Uno dei zerbini di Monti ,diceva:dimmi che zerbino vuoi che faccia?quanti zerbini come iLetta dovremo sorbirci,quanti Marroni con la scopa servoNo,UNA ZAPPA PER TUTTI e tutti a fare pil.(Letta con la zappa ce va all'ospedale lo riconosco da come cammina)vaffan...o a lavorare.

Sabbatino M., Roma Commentatore certificato 13.07.12 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Lasciatelo dire poverino, è ovvio che voti per bersani, e tifi per berlusconi. Dovrà pure salvaguardare la sua poltrona, il suo stipendio, i suoi privilegi, ecc.ecc.

Giovanni Africa, Reggio Calabria Commentatore certificato 13.07.12 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono tutti e due membri dell'aspen istitute...nemmeno nei telefilm di DALLAS avevano pensato ad una "zuppa del genere"....ce ne vuole di fantasia....supera anche la fantascienza....the Lord of Ring "il ritorno dello zio"....mah!!che popolo di cretini!!!..

roby f., Livorno Commentatore certificato 13.07.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento

A nome del M5S......GRAZIE LETTA!!!

Giorgio Filippi Commentatore certificato 13.07.12 19:20| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

eccco un altro frocio col culo degli altri.Fancazzista e parassita nato.Vile feccia politica italiota.Servo dei banchieri e leccaculo del pezzo di merda Monti

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 13.07.12 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Ridicolo

Marco V 13.07.12 19:06| 
 |
Rispondi al commento

hihihi... ci vogliono fa proprio vincere...

Sandro S. Commentatore certificato 13.07.12 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Merda umana.

enzo verrone Commentatore certificato 13.07.12 18:52| 
 |
Rispondi al commento


Letta GRAZIE!

Continua cosi'!!!!!!

Non ti fermare ....

che arriviamo al 30%

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.07.12 18:51| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento

ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE PREVEDE L ´INCRIMINAZIONE PER ALTO TRADIMENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA E DEI SUOI MINISTRI -
RICORDIAMOCENE QUANDO SAREMO IN PARLAMENTO -
Legge costituzionale 16 gennaio 1989, n. 1

Modifiche degli articoli 96, 134 e 135 della Costituzione e della legge costituzionale 11 marzo 1953, n. 1, e norme in materia di procedimenti per i reati di cui all'articolo 96 della Costituzione

pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 13 del 17 gennaio 1989

Art. 1
L'articolo 96 della Costituzione è sostituito dal seguente:
"Art. 96. -
Il Presidente del Consiglio dei Ministri ed i Ministri, anche se cessati dalla carica, sono sottoposti, per i reati commessi nell'esercizio delle loro funzioni, alla giurisdizione ordinaria, previa autorizzazione del Senato della Repubblica o della Camera dei deputati, secondo le norme stabilite con legge costituzionale".

gino l., düsseldorf Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.07.12 18:48| 
 |
Rispondi al commento

"disperdano"? da quanto in qua i voti al partito (movimento) di maggioranza relativa sono considerati dispersi?

giovanni schiuma 13.07.12 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Il più imbecille dopo il BIG BANG!!!!

Andrea M 13.07.12 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Puntate..............mirate......FUOCO!!!!!!!!!

Bruno Domenighini 13.07.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento

letta purtroppo e' un democristiano , il guaio del pd e' proprio questo un partito travestito .
letta fa parte della casta , che gente di mer...!!!

sergio ragni 13.07.12 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Poi chiedetevi ancora perchè avete sempre perso !

roby b., Trieste Commentatore certificato 13.07.12 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Bè dai, bisogna però riconoscere a Letta che almeno nel video di 5 minuti ha fatto diverse proposte programmatiche serie ed articolate che porteranno sicuramente ad un vero cambiamento. Per chi non le avesse colte le ripropongo qui sotto:
1-
2-
3-
4-
5-
6-
7-
...eccole qui, ora non mi direte che non sono comprensibili... più chiare e semplici di così!

Fabrizio Favilli, Imola Commentatore certificato 13.07.12 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il padrone di Moody's: Warren Edward Buffett (Omaha, 30 agosto 1930) è un imprenditore ed economista statunitense, soprannominato l'oracolo di Omaha.
Nel 2007 e nel 2008, secondo la rivista Forbes, è stato l'uomo più ricco del mondo, mentre nel 2011, con un patrimonio stimato di 47 miliardi di dollari, sarebbe il terzo uomo più ricco del mondo, dopo Bill Gates[2] e il quarantesimo uomo più ricco di tutti i tempi.
Tra i personaggi più significativi della storia della finanza, viene presentato nei suoi interventi con la formula "Ladies and Gentlemen, the legendary investor Warren Buffet".
E' normale che queste agenzie ''private'' affondino Stati?

Ciano Rossi (cianorossi), Vicenza Commentatore certificato 13.07.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Un raro caso di "demenza con il nemico"

federico bonadonna, roma Commentatore certificato 13.07.12 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordare che questo tizio fu colui il quale nel 2007 diede l'ok definitivo alla promulgazione delle ultime cinque province costituite.

Un parassita sprecone di stato.

Questo è il PD.

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 13.07.12 18:31| 
 |
Rispondi al commento

traduco per chi(i diessini)non capisce:il popolo può votare per chi vuole basta che mi lascino soldi,privilegi e potere.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 13.07.12 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Direi che è anche inutile commentare...

loris calliari, vervo' Commentatore certificato 13.07.12 18:29| 
 |
Rispondi al commento

In una frase ha sintetizzato alla grande l'importante missione del PD, che è sempre stata ed è tuttora quella di controllare il traffico elettorale attraverso politiche di denigrazione gratuite. Le stesse politiche sono fondate sul reale pericolo di perdita dei privilegi e dello Status quo di cui il PDL è sempre stato "compagno di merende". "Tutto deve cambiare perchè nulla cambi".

Barbara G., Padova Commentatore certificato 13.07.12 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Quanta ipocrisia nei partiti...

Christian P. Commentatore certificato 13.07.12 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Non serve impegnare risorse (fisiche e finanziarie) per la campagna elettorale. Ce la stanno facendo gratis lorsignori della casta, come questo mentekatto qui.

andrea 13.07.12 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Anche se questo essere inutile ha gettato la maschera lo sapevamo da tempo da chi parte stava , adesso dopo le elezioni dovremo mettere insieme 10 senatori e 10 deputati per incriminare questi cialtroni di Tradimento vers il popolo Italiano e la Costituzione , normativa prevista dalla nostra carta -

gino l., düsseldorf Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.07.12 18:21| 
 |
Rispondi al commento

cosa c'è di nuovo? avessero almeno il coraggio di unirsi tutti insieme in una nuova DC, così la gente li eviterebbe in blocco.

Carlo Pegoraro, Padova Commentatore certificato 13.07.12 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Tutti voti che confluiscono verso il Movimento 5 stelle con queste dichiarazioni !!!!! Senza il minimo sforzo andremo alla guida del paese.


questo non è capace nemmeno a dirle le cazzate, è un povero stronzo

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 13.07.12 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Ognuno può dire le cazzate che vuole.

Giuseppe V. Commentatore certificato 13.07.12 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, per favore non ne possiamo più di questi cialtroni che continuano ad avere pagine di giornali per dirne ogni giorno di più... facciamo arrivare questi attesissimi elicotteri per portarli via in fretta perché anche aspettare le prossime elezioni sembra un tempo infinito.
Siamo sempre più nel ridicolo che rasenta il disgusto. Anche continuare a scrivere commenti su commenti è una perdita di tempo.
Dovremmo costruire la nostra bellissima Italia di domani e non utilizzare i nostri preziosissimi neuroni a leggere di questa roba

irene99 13.07.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori