Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I nuovi colonialisti


I nuovi colonialisti
(3:30)
dibattista_colombia.jpg

pp_youtube.png


Alessandro Di Battista, dalla Colombia racconta gli indigeni contro la guerra economica nel Cauca

"Le lacrime del Sergente Garcia, sollevato da terra dalla popolazione indigena del Cauca, Colombia sud-occidentale, e allontanato dalla trincea posizionata sul monte Berlin, stanno facendo il giro del mondo. Il pianto inconsueto di un soldato ha diviso l'opinione pubblica colombiana. Tristezza per alcuni, soddisfazione per altri. Io ho provato invidia. Provo invidia nel vedere una popolazione autoctona che si organizza, dispone una Guardia Indigena a difesa del territorio e decide di espellere qualsiasi soggetto armato dalla loro zona. Esercito o guerriglia per gli indigeni Nasa sono la stessa cosa, combattono una guerra che non e' la loro. Il conflitto colombiano ha provocato ad oggi più di 120.000 vittime e dopo decenni di violenza, desaparecidos e falsi positivi la popolazione della città di Toribio ha optato per una posizione ferma, una posizione logica e condivisibile. “Volete combattere? Fuori da casa nostra!”.
La questione e' molto delicata perché il Presidente Santos sulla gestione del conflitto si gioca la rielezione e perché gli interessi economici, leciti o illeciti, che gruppi di potere detengono nella zona sono immensi.
L'eta' del “si vis pacem para bellum” e' stata tumulata dagli interessi del grande capitale. Le guerre moderne sono spiccatamente guerre economiche e come tali più che vincerle l'essenziale e' che si protraggano nel tempo. Nelle acque torbide si pesca meglio!
Dietro al conflitto del Cauca e alla conseguente militarizzazione della regione (FARC, Paramilitari e Esercito Nazionale) si nascondono interessi rilevanti. La regione fa gola all'industria mineraria e al business della monocultura della canna da zucchero. Di fatto l'inasprimento del conflitto coincide con le concessioni di sfruttamento minerario che lo Stato ha assegnato a decine di multinazionali. E poi c'e' il negozio illegale. Il Cauca e' un corridoio strategico per il traffico di droga. Molta della coca che si sniffa in Italia parte da Buenaventura, costa del Pacifico, prima di raggiungere il Messico e gli Stati Uniti.
Provo invidia perché un popolo indigeno, pur combattendo quotidianamente con l'analfabetismo (lo Stato dovrebbe dimostrare la sua presenza con scuole e ospedali non con le armi) ha compreso perfettamente il gioco dei potenti e ha saputo reagire.
La macchina del fango e' partita, molti organi di stampa accusano i Nasa di connivenza con la FARC ma e' falso. Due settimane fa i guerriglieri hanno sparato, gli indigeni hanno sentito i colpi ma non si sono intimoriti. Al contrario li hanno raggiunti, hanno confiscato loro molte armi e li hanno espulsi dal territorio. C'e' la rete che lo dimostra. I Nasa semplicemente non vogliono la guerra così come i Valsusini non vogliono la TAV o i Q'eqchi' guatemaltechi vogliono coltivare il mais al posto della palma africana.
La lotta del XXI secolo sarà una lotta per l'autonomia, la sovranità (alimentare, politica e giuridica) e l'autodeterminazione. Ci vorrà coraggio, il ragazzo che nel video cerca di strappare il fucile al soldato urlandogli che non c'e' bisogno di sparare e' una lezione per il mondo intero."
Alessandro Di Battista (seguilo su Twitter)

Alessandro Di Battista è autore del libro "Sicari a 5 euro" di prossima pubblicazione.

Ps: Il MoVimento 5 Stelle non si alleerà con nessun partito per le prossime elezioni e non ha ricevuto proposte da parte di alcuno.

Ho imparato a uccidere a vent'anni. di Luca Giuman

Poco più che un ragazzo, la sua vita viene sconvolta dalla guerra e il conflitto costituisce la risposta a un'esistenza stravolta.

lasettimanabanner.jpg

27 Lug 2012, 12:20 | Scrivi | Commenti (1104) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

devo rinovare la patente ma solo per prenotare la visita ore di atesa e ti trattano come un meno abile ma (devi pagare di piu!)e le visite che devi fare ti dicono che devi andare a pagamento sarano i risultatti diversi da chuele fate da lurs ?
e poi perche non mi dano il teserino per parchegiare nei posti dei meno abili ? e devo andare in chueli a pagamento ?

passamonti alberto 01.08.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento

I like this post

attività più redditizie 01.08.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento

NON CI SIAMO.! Dal sondaggio emerge che il più votato è il sistema maggioritario. Per me significa che i votanti a questo sondaggio sono lontani dalla DEMOCRAZIA. A loro dico che l'unico sistema per garantire la Democrazia è il sistema PROPORZIONALE. MEDITATE: Volete che ognuno conti 1, che non vengano tralasciate le minoranze, che nessuno sia lasciato solo tantomeno gli ultimi e poi con premio di maggioranza lasciate che le maggioranze prevalgono sulle minoranze, anzi per assurdo le premiate aggiungendo potere a dette maggioranze.
Prima c'era il proporzionale, poi i politici vi hanno convinto che per governare serviva un premio alla maggioranza. Il problema erano loro: incapaci di governare volevano la scorciatoia che è diventata prevaricazione, supponenza e continuando senza limiti alla predazione vera e propria. Date uno sguardo a questi ultimi anni.
Meditate......

Rinaldo S. Commentatore certificato 01.08.12 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio davvero questo post.. veramente utile ..

Poste italiane investimenti 31.07.12 23:29| 
 |
Rispondi al commento

davvero un ottimo modo per guadagnare online


Ottimo post.. mi piace

Prestito di denaro tra privati 31.07.12 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo post beppel

Piastra per capelli bellissima 30.07.12 23:41| 
 |
Rispondi al commento

in ogni caso è disumano ed incivile e schifoso l'essere costretti ad affrontare una scelta simile

Regina V., prov como Commentatore certificato 30.07.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento


PIACIUTI COME VISTI

Angela Merkel chiama il Professore: faremo di tutto per l'Eurozona. Altro che culona, lui da tempo fa sapere che è più bella di Carlabrunì.....

Cremona 30 07 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 30.07.12 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Il comico ha detto tante cose buone, tante vaghe, tante errate. Le “posizioni” del Movimento dei Caproni sono ben note e consultabili, quindi l’unica cosa da fare è confrontare ciò che già sappiamo con ciò che dice Grillo.

buy eq2 plat, roma Commentatore certificato 29.07.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento

IL GIORNALE "ILFATTOQUOTIDIANO" E IL SUO FORUM SI DICHIARANO INDIPENDENTI.
Ma adottano sistematicamente una censura inspiegabile sui post che pur se esposti in modo civile ed educato, non sono di loro gradimento.
Alla faccia del libero pensiero!
Qui di seguito allego con il copia e incolla un mio commento censurato oggi a riguardo dei dati dell'INPS diffusi entusiasticamente da Mastropasqua a riguardo del dimezzamento quest'anno degli assegni pensionistici erogati.
GIUDICATE VOI SE ESISTONO MOTIVI VALIDI PER CENSURARE E NON PUBBLICARE
QUANTO DA ME SCRITTO SUL FORUM................
Le riforme sulle pensioni "HANNO FUNZIONATO"
Voglio chiedere a Mastropasqua, alla Fornero, e a chi l'ha preceduta, se in queste "riforme" è prevista la depenalizzazione del furto per gli over 55enni che sono stati cacciati dal lavoro e che dovranno, giuoco forza, andare a rubare per poter mangiare e sopravvivere, VISTO CHE FINITO L'ANNO DELL'ASSEGNO DI DISOCCUPAZIONE E NON AVENDO I REQUISITI PER ACCEDERE ALLA PENSIONE NON HANNO PIU' UN CENTESIMO PER SOPRAVVIVERE (sono una enormità di cittadini che hanno lavorato duramente per una vita), lo Stato Italiano prevede per loro 0 euro di assegno sociale, ma continua a prevedere il pagamento dei ticket e delle tasse indirette "COSI' SON BUONI TUTTI A FAR QUADRARE I CONTI, BRAVI!!!).
ASPETTATIVA DI VITA ALLUNGATA???
MA SE NON HAI I SOLDI PER LE CURE CAMPI MENO, E' UN DATO OGGETTIVO.
ABBIAMO FATTO "BENE I COMPITI CHE L'EUROPA CI HA CHIESTO", MA ABBIAMO DECRETATO LA CONDANNA A MORTE CIVILE, FISICA E DI FAME DI MILIONI DI ITALIANI CHE NESSUNO VUOLE PIU' NELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE.
FORNERO!!! PERCHE' ALMENO NON HAI INTRODOTTO UNA LEGGE CHE VIETA LA DISCRIMINAZIONE DELL'ETA' PER RIOTTENERE UN LAVORO, VISTO CHE GLI ULTRA 55enni PUR POSSEDENDO NEI PROPRI CURRICULUM TUTTI I REQUISITI DI PROFESSIONALITA' ED ESPERIENZA, NON VENGONO PRESI NEANCHE IN CONSIDERAZIONE DA QUEI RARI IMPRENDITORI CHE CERCANO PERSONALE.
COSA DOBBIAMO FARE,..........DARCI FUOCO???

Fausto Renzo Di Rupo 29.07.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

SCANDALO E SCANDALO

Dicano in Lega ciò che vogliono, al Sud sono più intraprendenti di noi. Esposto un cartello a Eboli:
Si vendono appartamenti abusivi
A imposte abusive, altro che parole, si rispondono fatti......

Cremona 29 07 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 29.07.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento

guardando dalle foto,come hanno ridotto il cielo,figuriamoci come avranno ridotto il mare!!
chissà perché queste cose accadono solo dove ci sono le ciminiere dipinte rosso e bianco?
la chiave e una sola:GUERRA ALLE CIMINIERE!!
le ciminiere appartengono quasi sempre alle aziende grandi,e alle multinazionali..nelle piccole botteghe questo non accade perché sono più controllate e i piccoli imprenditori preferiscono a prevenire che a curare! CREDO!!

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 29.07.12 02:33| 
 |
Rispondi al commento

Il tempo passa e nulla schiarisce e 'a verità stà sempe nfunn''o puzzo. Credo che se in questo ridicolo mondo fatto attualmente solo di giochi cretini pericolosi per gente cretina e pericolosa perchè instabile, possano ancora esistere degli esseri da definire veramente esseri, verrebbe sicuramente a tutti loro una senzazione di profonda nausea nel captare questo strano e senza senso scorrere del tempo in cui tutti ripetono, tutti ripetiamo solo e soltanto parole, parole, parole, ma nulla cambia, nulla sciarisce, perchè alle parole non seguono mai i fatti e la farsa mondiale continua e le verità rimangono ancora imprigionate in fondo al pozzo in una mastodontica, contraddittoria e terrificante maschera di ferro. Tutti chiacchierano, fanno discorsi ad capocchiam per esibizionismo ed egoismo, criticano, commentano ed ognuno si atteggia ad unico salvatore del sistema italico. Alla fine ne viene fuori solo un archivio di inutili parole al vento, progetti teorici irrealizzabili e fantasiosi, in cui si copia ed incolla, si cancella il precedente per non avere l'effetto collo strozzato e tutto l'abbabbuliamento generale comincia daccapo, in cui la massa è sempre pecorona e non c'è un parere unanime neppure per un piccolissimo progetto pratico. Sono scettico... e come si può non esserlo?.. per il futuro. A volte qualche goccia di saggezza cerca di far capolino nel grande mare di stupidità dell'attuale zozza società (per sperare almeno in un pochino di semplice pace e semplice benessere per tutti), ma ciò non cambia mai nulla e la verità viene subito affogata ed il pessimismo rimane costante ed i senza voce (anche quelli che ritornano dal mondo reale per dare il loro minimo contributo di anime ritrovate) continuano a rimare senza voce, pur avendo essi tutti i requisiti giusti, la dignità, le esperienze di vita vissute e tutta l'anima creativa possibile... Ma come vi può essere una certa unanimità se si continua a votare e ad idolatrare lo strozetto della parentopoli? Caos!

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.07.12 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un mondo che non esiste, che non può esistere, è un mondo di sogni, di incubi, di fantasticherie; è un mondo irreale in quanto vi sono due entità irreali come il tempo e lo spazio; ogni cosa che si fa, si scrive, si pensa è già passata, è già vecchia nel momento stesso in cui avviene. Io sto pensando, ma un infinitesimo di tempo dopo è già passata. Questo non può assere assolutamente il mio mondo; sicuramente mi devo svegliare da questo incubo e tornare nel mio vero, reale mondo in cui non esiste il tempo e lo spazio, non esisteno differenza tra gli esseri, non esistono regole, non esitono idoli, dei o stronzate simili. Nel mio mondo reale non possono assolutamente esistere guerre, odi, invidie, egoismi, pecore, animelle, stronzetti, porci volanti o terrestri, macerie o monnezze. Nel mio mondo reale non esistono neppure lontanamente, anche nei pensieri di ognuno queste idiozie, queste farse, queste buffonaggini, queste autentiche sodomizzazioni dei pensieri altrui. E allora spero tanto di svegliarmi al più presto e di dimenticare al più presto ogni cosa di questo terribile incubo malefico che mi sta facendo terribilmente soffrire. Lungi da me, via da me dal profondo infinito irreale il male di questo mondo.
Ah, dimenticavo... (nel 98 d.c.) la svolta tanto attesa arriva finalmente e porta i suoi frutti e benessere per tutto il popolo dell'enorme impero romano (5,5 milioni di kmq): "I mali del passato non pesano più su di noi!"-
Attualmente nel 2011/12 c'è questo specie di governicolo italico e nessuna svolta: continua il pessimo governo e allora è inutile pregare il divin ladruncolo, miei cari presunti "fratellastri" stupidoni e allora la citazione diventa: "I mali del passato pesano, continuano a pesare (e come pesano... comme me pesa sta capa...) su tutti noi, loro e noi. La disonorevolissima Alta Schiatta Castrata di oggi continua ad abusare della Lex Iulia Maiestatis (nel 98 d.c. Traiano giustamente la abolì). Purtroppo sono solo parole nel vento...

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.07.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe

come prevedevo, il governo in toto nessuno escluso, tenterà in questo momento di scarso interesse se non per l'olimpiadi, di giocare un brutto scherzo al M5S e cioè UNA LEGGE PER FARE IN MODO CHE ALLE PROSSIME ELEZIONI IL MOVIMENTO NON POSSO PRESENTARSI.

HANNO PAURA.

Marco

Marco 28.07.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Liquidare le avances di Di Pietro con due righe di post scriptum è una elegante perfidia. Complimenti Beppe!

Gigi Depaulis 28.07.12 16:34| 
 |
Rispondi al commento

SVEGLIA!CHI HA OCCHI PER VEDERE, VEDA!!!
- il 6 novembre 2012 Barak Obama verrà rieletto presidente degli USA.
- entro il suo secondo mandato presidenziale (magari già nel 2013), Barak Obama renderà obbligatorio per legge l’inserzione di un microchip sottocutaneo per l’intera cittadinanza USA, con la scusa di una maggiore efficienza del servizio sanitario nazionale (che proprio Obama ha recentemente reso accessibile a tutta la cittadinanza USA) .
- il modello di microchip sottocutaneo adottato dal servizio sanitario nazionale USA sarà quello realizzato dalla” Mondex Smartcard” secondo cui le parti del corpo umano dove l’inserzione del microchip risultano più idonee sono: il palmo della mano destra e la fronte! (Apocalisse di Giovanni 10:16 “(13) E faceva grandi prodigi, facendo persino scendere fuoco dal cielo sulla terra in presenza degli uomini, (14) e seduceva gli abitanti della terra per mezzo dei prodigi che le era dato di fare davanti alla bestia, dicendo agli abitanti della terra di fare un'immagine alla bestia, che aveva ricevuto la ferita della spada ed era tornata in vita. (15)E le fu concesso di dare uno spirito all'immagine della bestia, affinché l'immagine della bestia parlasse, e di far sì che tutti coloro che non adoravano l'immagine della bestia fossero uccisi. (16) Inoltre faceva sì che a tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e servi, FOSSE POSTO UN MARCHIO SULLA LORO MANO DESTRA O SULLA LORO FRONTE, (17)e che nessuno potesse comperare o vendere, se non chi aveva il marchio o il nome della bestia o il numero del suo nome. (18) Qui sta la sapienza. Chi ha intendimento conti il numero della bestia, perché è un numero d'uomo; e il suo numero è seicentosessantasei.)
- la microchippatura sottocutanea obbligatoria verrà estesa a tutto il resto della popolazione mondiale nell’arco di pochi anni, ed il regime mondiale di "Obama" sarà completo!
..il microchip verrà poi utilizzato anche x fare acquisti al posto della carta di credito.

MaxBC 28.07.12 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo le notizie e le polemiche mi è venuto spontaneo: Ingroia è stato allontanato e D'Ambrosio se ne è andato. Quasi, quasi se le cose andassero veramente così,ci sarebbe da fare un pensiero. Calcisticamente parlando è 1 a 1 e palla al centro.

adriano 28.07.12 15:22| 
 |
Rispondi al commento

al di là di tutto.non posso non prendere atto che nel parlamento italiano di pietro sia l'unico che fa casino.questo bisogna riconoscerlo.poteva benissimo stare abbracciato a bersani ed assicurarsi un posticino per il futuro.non parlo di alleanze ma non penso sia giusto sputare su chi non lo merita.che poi anche lui abbia fatto degli errori è fuor di dubbio.ma chi non ne ha fatti?io per primo.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 28.07.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

(..e, comunque,)... La magistratura ha agito correttamente; è più importante mettere fine ad una strage silenziosa di innocenti che continuare col più lurido dei ricatti; Il Signor Riva dovrebbe essere costretto a metter mano al portafoglio e pagare gli stipendi sino a che non troverà il modo di non far sputare più veleno e morte alle sue ciminiere: gli operai non possono essere usati come ostaggi, lo Stato non deve permetterlo: e se Riva dovesse risponder picche, gli si sequestri l'intero impianto ed i beni personali....

harry haller Commentatore certificato 28.07.12 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto; dev'essere un problema tecnico....

harry haller Commentatore certificato 28.07.12 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ahò è sparito er post novo sull'ilva de taranto e pure 2 commenti.Harry' ciai fatto caso???

luis p Commentatore certificato 28.07.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che brutta persona sei viviana...
hai fatto un post terribile, volgare, aggressivo, violento e squadrista.
lo riassumo in sintesi:

-troll
-lestofanti
-disonesti che siete
-elementi molesti
-demenziale
-malafede
-delinquenti
-post deliranti
-diffamate
-insultate
-fare provocazioni ridicole,
-cercaste la rissa,
-spammate propaganda
-fate sporche insinuazioni su Grillo
-vergognatevi
-Delinquenti a piede libero

NON SO SE ALLE PERSONE DI BUON SENSO TUTTO CIO' PUO APPARIRE NORMALE...IN UN CONTESTO IN CUI SI CHIEDEVA IL PERCHè SI è PROVVEDUTO A BANNARE UN COMMENTO DI UN RAGAZZO CHE CHIEDEVA PERCHè BEPPE PARLA A NOME DEL MOV. QUANDO SAREBBE STATO OPPORTUNO CHIEDERE CON UN SONDAGGIO COSA PENSAVA IL MOV. SULLA POSSIBILITà O MENO DI ALLEARSI CON DI PIETRO.

PENSO CHE TU ABBIA BISOGNO DI IN BUON ANALISTA

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 28.07.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei ricordare a tutti quelli su questo blog e probabilmente elettori del M5S, che DiPietro è quello che sotto il governo Prodi sosteneva la realizzazzione della TAV. Personalmente mi ero cancellato dal loro blog argomentando la scielta.
Sono anche convinto che alcune battaglie dell'IDV e di Vendola possano essere condivise, ma questo movimento deve rimanere autonomo.
Nessuno ci nega che in parlamento le leggi buone per gli Italiani, vengano poi portate e votate insieme. Ognuna di queste tre forze politiche, dovrà in vista delle elezioni, chiarire bene i propri obiettivi (specialmente Vendola, che è in una fase molto confusa)e poi dopo le elezioni si vedrà quali possibilità ci saranno per cambiare e chi veramente avrà la voglia di cambiare.

adriano 28.07.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi iniazia le olimpiadi...i media faranno di tuttu per dirvi se il tizio ha fatto la cacca oppure no,se caio ,quasi campione,sta bene....pensate che in questo periodo il Governo Monti(nominato) prenderà provvedimenti che manco ve lo immaginate.
Pensate che non saprete nulla degli accordi fra Persani,Albano e pierferdicasinando!
Pappolitano poi starà zitto perchè andrà tutto nella direzione voluta dal Dragospe,BbCE.Mrkel e Obanik!
Tutto con il consenso del nanazzo,Ciquitto,Pantofoline Razzicher e Schifiani!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 28.07.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento

non è la droga che deve essere legalizzata, è il reato di spaccio che deve essere abrogato perché esistono già i reati di commercio di merce contraffatta o avariata, pubblicità sleale e evasione fiscale.

commendator 28.07.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

classico bancario da cazzotto sul muso e fine dei discorsi
te i tuoi incensurati di merda...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.07.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento

riflessione:

L'ipocrisia dei giornali italiani.

In italia col governo monti sono stati allentati i controlli sull'immigrazione clandestina non si capisce bene se per motivi ideologici o economici.

Il risultato sui quotidiani è impressionante perché, se il buon senso farebbe pensare ad un aumento di criminalità di importazione in qualche modo proporzionale all'allentamento dei controlli sull'immigrazione, INSPIEGABILMENTE i giornalettisti pro monti e foraggiati dai sloliti noti, hanno cancellato tutti i reati dalle cronache e hanno messo in "piccolo piccolo" solo quegli episodi talmente eclatanti che non si possono nascondere.

E così adesso appare che con monti va tutto bene e che non ci sono più furti in villa, pestaggi di vecchiette nelle vicinane degli uffici postali ecc. ecc. per non parlare delle droghe che sono aumentate anche negli scarichi delle città minori ma è diminuti lo spaccio.

Da qualche anno non si dice che molti piccini sotto i 10 anni spariscono perché bisogna tenere calma l'opinione pubblica e sopratutto far vedere che monti è un semidio.

Ma Io non credo a quell'uomo e alla sua cricca e voglio i DATI VERI... e voi?

bruno bassi 28.07.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Con la censura, preventiva o successiva,
non sarò mai d'accordo.
Tranne con chi fa apologia di reato
diffama, insulta.
A chi dice che questo è il Blog di Grillo
e dunque lui, o chi in sua vece, ci fa quel che vuole, rispondo che non è mica tanto vero, essendo questo un luogo aperto al pubblico, occorre essere in grado di accogliere persone come si deve, ma anche gente che diverge e dal pensiero dominante e dal comportamento dominante, senza vedersi etichettata come sabotatrice o peggio.
Parere personale, ça va sans dire...

silvano de lazzari 28.07.12 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

accendi er motore....

leo c., roma Commentatore certificato 28.07.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...e infatti, eccoli qua....

http://www.adnkronos.com/IGN/Daily_Life/Edicola/Vietti-Non-usare-le-intercettazion-come-arma-politica-Serve-una-riforma_313547845614.html

anib roma Commentatore certificato 28.07.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento

ENDLESS
La regolazione e l’impostazione del mercato del lavoro e l’impossibilità dei lavoratori di determinare un loro assetto lavorativo personale differente da caso a caso nel come,quando,in che misura e secondo quali necessità individuali poter lavorare rappresenta una delle più grandi infamie ed ingiustizie mai fatte subire ad un popolo. Il “ficcanasismo” istituzionale invero controllo spietato nei settori della vita personale e privata delle persone è pari di livello solo allo stesso zelo che viene messo per assoggettare con lacci e lacciuoli coloro che vorrebbero in santa pace come diritto sancito e strombazzato poter vivere e lavorare senza una monumentale rottura di sfere ormai ridotte a liquida marmellata. Un paese democratico a dire ma feudale a fare il cui articolo principale individua nel lavoro il suo fondamento e poi nella pratica non lo attua come principio di realtà mente spudoratamente e miseramente e questo và detto senza dubbio .Praticamente i doveri per un italiano sono una certezza mentre i diritti una “sola” certa e sicura. Abbiamo tutti un gran futuro di questo andazzo Comunque la coralità e la decisione dei lavoratori di Taranto dovrebbe far comprendere che quando poi sono tante le persone che rivendicano civilmente ma senza dubitare i propri diritti ecco che come d’incanto tutti dalle istituzioni agli industriali si mobilitano preoccupati e solerti. Sarebbe ora che nel Cinque Stelle ci si muova, civilmente, con determinazione ma similmente ci si muova! O no Beppe?
Francesco Roma*****
Iscr.tto
Mov.to Cinque Stelle
RM

Francesco Roma***** 28.07.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento

In Germania eroina all'antrace,due morti.La sostanza all'antrace potrebbe arrivare anche in Italia.

leo c., roma Commentatore certificato 28.07.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi preme postare questo scritto di Paolo Barnard :


La chiave di lettura di tutto.

Al mondo solo 2 entità possono creare denaro.

1) Lo Stato

2) Le banche

Il dogma del rigore dei conti = rubinetti chiusi dello Stato.

Pareggio di bilancio = lo Stato ci tassa tanto quanto spende x noi, ci lascia zero denaro.

Lo Stato eliminato dalla scena.

Rimangono solo le banche.

Tutti noi abbiamo bisogno di denaro per vivere, produrre. Impossibile far senza.

Adesso dipendiamo tutti dalle banche, l’unica fonte di denaro rimasto.

Banche = governo

Hanno vinto.

Se non capite adesso cosa fanno la UE + Monti e per conto di chi, buttatevi nel pozzo.

Stefano ., mc Commentatore certificato 28.07.12 13:13| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con il nostro mare, le nostre colline, le nostre montagne, i nostri frutteti, i nostri orti, i nostri uliveti, la nostra cucina mediterranea, i nostri agricoltori, i nostri artigiani, i nostri scienziati, i nostri lavoratori, la nostra arte, SIAMO I PRIMI NEL MONDO !!!!!

Roberto Giardi, Monterotondo Commentatore certificato 28.07.12 13:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Megl' nà merenna oggi
cà nù pranz' dimane...


(Gennaro Esposito)

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 28.07.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si allea con Di Pietro perde voti.

Se non si allea con Di Pietro perde voti.

Tore Criscienz () Commentatore certificato 28.07.12 13:04| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ma è possibile che dobbiamo rimanere in europa solo per non danneggiare la germania?pensate che i tedeschi rimarrebbero senza convenienza?cavolo.l'europa ci sta divorando.per rispettarla rinunciamo a qualunque arma di difesa.e tutto per il bene della germania?ma siamo pazzi?NON VOGLIO MORIRE PER SALVARE UN TEDESCO.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 28.07.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Gli istinti primordiali.
Ho notato che "civilizzando" il blog non ci sono più commenti dei civilizzatori.....quindi ne deduco che più che scambiare idee per un cambiamento,l'importante sia "cacciare",l'odore del troll vi fa scattare e battendo i tamburi...si mettono all'angolo fino alla loro scomparsa...ho provato ad aprire un contraddittorio con una persona che non la pensava come me.....certo non ho avuto risposta ma ho provato "civilmente",senza bannare.
Inutile negarlo,il caos attira,mentre la calma annoia,a voi l'ardua sentenza.
Buon proseguimento.

leo c., roma Commentatore certificato 28.07.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dobbiamo essere uniti ed avere pazienza , faranno tutto loro per far vincere noi , sono troppo sicuri , si pensano intoccabili , solo uniti riusciremo .

sabatino pezzatini 28.07.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento

uscire dall'Europa si può! Ecco come...
di Paolo Becchi

Uscire dall’Europa è impossibile? È forse uno “slogan falsità”, come cantava Lucio Battisti? Poiché, sul punto, vi è una certa confusione, forse è bene riassumere brevemente le procedure di “exit” definite dal Trattato di Lisbona.


Il diritto di “recedere” dagli obblighi assunti nel corso del processo di integrazione europea è sempre stato considerato, almeno implicitamente, compatibile con la natura volontaria dell’adesione, da parte degli Stati membri, alla Comunità. Ciò che garantisce la “tenuta” del sistema europeo, del resto, sono decisioni di natura politica, prima ancora che giuridica: nulla può impedire che, con un atto di forza, uno Stato, rivendicando la propria piena sovranità, decida di “stracciare” un trattato.

Vorrei però concentrarmi soltanto sui profili “giuridici” relativi all’ “uscita” dall’Unione. L’art. 50 del Trattato di Lisbona ha introdotto una particolare procedura “liberatoria”. Al primo paragrafo viene riconosciuto che «ogni Stato membro può decidere, conformemente alle proprie norme costituzionali, di recedere dall'Unione». Lo Stato, tuttavia, ha l’onere di notificare tale intenzione al Consiglio Europeo. Alla luce degli orientamenti formulati da quest’ultimo, «l’Unione negozia e conclude con tale Stato un accordo volto a definire le modalità del recesso, tenendo conto del quadro delle future relazioni con l’Unione». L'accordo è, infine, concluso a nome dell'Unione dal Consiglio, «che delibera a maggioranza qualificata previa approvazione del Parlamento europeo».

segue su byoblu

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.07.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mesi fa avevo letto un'intervista di monti nella quale spiegava il modo che avrebbe utilizzato per schiavizzare gli italiani.pensavo ci fosse qualcosa dietro e,invece,era sincero.in quell'intervista monti dichiarò:non farò ingoiare il rospo agli italiani in unica soluzione.sarebbe pericoloso.glie lo farò ingoiare a tappe e,dopo ogni tappa aspetterò che le acque si calmino.dovranno trasformarsi in schiavi senza accorgersene.nel frattempo ci organizzeremo per evitare che con le ultime forze possano ribellarsi.è esattamente quello che sta accadendo.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 28.07.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://caneliberonline.blogspot.com/
SABATO 28 LUGLIO 2012

LA FINE INGLORIOSA DI UN’UMANITA’ SNATURATA

Caneliberonline 28.07.12 12:39| 
 |
Rispondi al commento

ILVA grande centro mettalurgico!
Belin...è cinquant'anni che l'hanno costrita e in tutti questi hanno hanno provveduto solo a farla passare da Pubblico a Privato e nel frattempo hanno provveduto,visto l'età dell'impianto a miglioramenti oppure no?
Io non lo so ma i cittadini ed i lavoratori ne hanno subito le conseguenze.
Haaaa. il profitto del Capitale....non guarda in faccia nessuno e neppure la salute....anzi se ti ammali ci guadagnano anche le Industrie farmaceutiche.
Haaaa il Capitalismo che bella scoperta!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 28.07.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ostia in mano alla camorra come la gran parte del litorale laziale per non parlare del resto del sud italia. Non capisco come sia possibile che un normale consumatore di droga ed un ragazzino delle superiori sappia come procurarsi la droga mentre la polizia, la guardia di finanza, i carabinieri e la magistratura non riescano a mettere le mani sugli spacciatori, a risalire la rete dello spaccio, dell'usura, del riciclaggio con tutti i mezzi di intercettazione, con tutti gli uomini, con tutta la tecnologia. Forse ci stanno prendendo per il culo tutti ? Forse dobbiamo scendere in piazza tutti noi a prendere a calci in culo la criminalità per liberarci di loro e dei danno all'economia ed ai giovani ? forse è il caso di armarci tutti come negli usa e non sono i criminali che hanno pistole, mitra, bombe ? Forse i bravi padri di famiglia devono cominciare a movimentarsi in assenza di uno stato che faccia giustizia e metta in galera i mafiosi, i politici corrotti, gli imprenditori ed i banchieri criminali ?

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.07.12 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://caneliberonline.blogspot.com/
SABATO 28 LUGLIO 2012

L’ILVA DI TARANTO PARADIGMA DI SCHIAVITU’ E MORTE

Caneliberonline 28.07.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.ilpuntodivistaonline.it%2F%3Fattachment_id%3D6887&key=db4158026580a262a9e063e561f0ab62eecf2b72

Simone S., Roma Commentatore certificato 28.07.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

GUERRA DISARMATA DEGLI ITALIANI
Anche in Italia stiamo vivendo qualcosa di simile,le storie di milioni di italiani onesti e assetati di giustizia ed equita' sociale,di una migliore qualita' della vita nella propria terra,sono notizia di ogni giorno;
Il movimento 5 STELLE da' voce al Popolo italiano che combatte contro i partiti e le lobby,poteri intangibile e inamovilbili, a quanto sembra,neanche in una situazione sociale ed economica emergenziale come quella che attraversa l'intero Paese che lavora,per chi un lavoro ancora lo ha:
I partiti frenano la parziale abolizione delle Province in nome di una classica pseudo-riforma italiana,finalizzata ad un risparmio che tutti vogliono ma nessuno attuera',la loro fantomima si chiama RIORDINO,AMMUINA per dirlo in napoletano.
Le farmacie non si toccano,i vecchi feudi del potere economico lobbista sono saldi e salvati da una politica asservita a pochi privileggiati anziche' ai molti(elettori) da tutelare.
Il direttore generale della RAI,ex banchiere, GUBITOSI,in linea con austerity imposta dal governo MONTI(solo per il popolo sacrificabile),percepira' 650.000,00 euro l'anno ed il suo Presidente circa 370.000,00.
Alla faccia dei limiti dettati dai tecnici governanti.
La nostra lotta continua come quella di quei POPOLI SPODESTATI DALLA LORO TERRA,CI RIPRENDEREMO LA NOSTRA TERRA E LA NOSTRA SOVRANITA',IN NOSTRO FUTURO.

Daniele ., Roma Commentatore certificato 28.07.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento

il signor marchionne tentò di prendere il controllo
della opel ma i tedeschi gli risposero: SCHEISSE.

sfolla teorie 28.07.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

LIBERALIZZARE Le droghe
per togliere parte del potere economico alle mafie mondiali

serve un movimento mondiale per la liberalizzazione

il proibizionismo dell'alcol insegna

Danyda bologna Commentatore certificato 28.07.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai visto, Oreste, da quando sei ripuntato fuori tu, nessuno ha più postato nulla.

Acido Muriatico, Milano Commentatore certificato 28.07.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento

te cercava coso... come si chiama?

commendator 28.07.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento

@Amedeo Vinci.
Salve,non si è sentito tradito quando sono emersi i noti fatti che hanno portato la lega alla scissione con maroni che ha preso il posto del fondatore?Non si è sentito tradito nei valori assoluti che la lega ha sempre ostentato con orgoglio?Come fa ad andare a una riunione di partito senza avere la voglia di contestarli?L'adeguamento della lega alla Roma ladrona non suscita in lei sdegno?Capisco che alberghino in lei sentimenti puristi ,ma se fosse così i fatti dovrebbero farla desistere dall'appartenere ad un partito che ha predicato bene,ma razzolato male....
Saluti.

leo c., roma Commentatore certificato 28.07.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Liliana, ciao cara, ti faccio presente che da ieri non è più un bar ma un ristorante dove se magna e basta..


non è ancora iniziata la vera campagna elettorale , ma già il clima è rovente , la campagna diffamatoria nei confronti del M5S è in atto a 360° , una raffica giornaliera di colpi sparati da tutti i giornali e tutte le TV , che sono alla ricerca dell'ago nel pagliaio e se non lo trovano se lo inventano , sentite cosa dice a proprosito G. Favia :http://www.youtube.com/watch?v=SIccr0hax3E&feature=relmfu
Il M5S appare circondato come fu per il 7° cavalleria nella mitica battaglia del Little Bighorn ,ma questa volte le cose andranno diversamente .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.07.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno blog...anche se tardi,scusate!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 28.07.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è giusto tutelare anche i diritti dei benpensanti perchè ci hanno votato soprattutto loro
sono loro che ci hanno votato, persone a modino che tengono l'icona della Madonna di fianco al pc.
che ha un occhio di riguardo per i deboli, per i meno fortunati, gente che la notte deve andare dormire con le galline perchè al mattino si sveglia prestissimo al canto del gallo

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.07.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Fuori tema

Volevo solo dire che in un paese come il nostro credere alle coincidenze è estremamente difficile.
Torna a galla la trattativa stato mafia e nel giro di pochi giorni Ingroia va in Guatemala e D'Ambrosio va in cielo.
Nella storia d'italia c'è chi è caduto dalla finestra della questura, chi ha avuto un incidente aereo, chi ha bevuto un caffè un po' forte, chi è stato Papa per un solo mese.....chi è morto il giorno prima di deporre in tribunale eccetera eccetera
E' il paese delle coincidenze coincidenti

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 28.07.12 11:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

siamo maggioranza nel paese, non dimenticatelo

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.07.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutto il blog
OT 
Daniela mi ha detto di dirvi che va 
'a cantare'...
Un saluto agli amici

Il Vickingo.

daniela s., parigi Commentatore certificato 28.07.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alessandro,
ti garantisco che il ragazzo alle 9,45 ha postato un post in modo gentile, educato e duro nei contenuti....
quindi se lo vai a cercare ti accorgi che era molto educato come post, quindi non dire panzanate!

quindi meritava solo perchè parzialmente in dissenso con la posizione di grillo di essere bannato???

cosa c'è di male nel dire che beppe non è il mov!!!

forse lo è???

oppure il mov. è qualcosa di più complesso ed organico???? dove tra i punti principali del mov. si parla di democrazia??? e dov'è questa democrazia???? perchè non si è fatto un sondaggio sull'opportunità o meno di allearsi con di pietro alla luce degli ultimi sviluppi politici???
chi decide la linea politica??? grillo o casaleggio??? o il mov. stesso????
se si banna la gente così solo perchè pensa ed esprime una opinione personale dettata dal buon senso che significato ha tutto cio'???

e poi chi banna le idee, banna la dignità di un uomo limitando il diritto al libero pensiero, senza una discussione, senza un dibbattito, così a prescindere è un vigliacco senza se e senza ma esattamente come stalin e mussolini uguale-uguale!!

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 28.07.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gliela vogliamo dare a vinta a tavolino ?
accomodatevi, ma non è nel mio carattere di rinunciare a priori

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.07.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento

sotto l'aspetto puramente sportivo sarebbe una bella sfida, cimentarmi e misurare me stesso con questa impresa titanica mi tenta parecchio.
non mi piace sottrarmi alla competizione di fronte alle prime difficoltà, insomma

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.07.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento

ot a chi mi ha dato del censore fascista
i fascisti eran quelli che imponevano se stessi con la forza, non chi li ha cacciati con altrettanta forza.
chi cerca di imporre il proprio punto di vista urlando, insultando o usando altri metodi tanto violenti è giusto che venga censurato come lo son stati i fascisti prima di lui.
tu che oggi mi hai dato del censore fascista ti sei appena trasformato in questo modo nel grande amico dei metodi fascisti.
Per me se lasci il blog fai la cosa migliore, eviti di fare brutte figure se ti tieni i tuoi pensieri per te.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 28.07.12 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.nocensura.com/2012/07/i-dirigenti-del-pd-temono-le-preferenze.html

marco bellini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.07.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' pacifico che il contraddittorio si apra con chi non la pensa come te.altrimenti sarebbe tutto un "concordo,quoto,cinque carciofi verdi!"è la provocazione che trascende nella volgarità che stizzisce,per il resto ben vengano cervelli pensanti e in disaccordo,siamo qui anche per questo,per un sano confronto.

leo c., roma Commentatore certificato 28.07.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento

cioè, invece di fare duecento bloggie pellei, viviana, max stirner, barlow, bellandi, ecc... con 2 commenti striminziti ogni morte di papa, perché non vi mettete d'accordo e fate un blog unico con delle regole precise e condivise, e poi magari chi vuole aprire un blog si aggiunge alla banda. destra, sinistra, ognuno la pensa come vuole, chi ha qualcosa da dire la dice. e poi chissà, magari invoglierebbe ad aggregarsi anche chi non ci pensa neanche lontanamente di aprire un blog... queste sì che sono forme di socialismo reale, sperimentare la convivenza! anche perché chi si ritaglia spicchi di tempo per spizzicare la rete preferisce farlo con i feed rss o atom che però non consentono di interagire con i commenti. in fondo digiamogelo, quello che piace di questo blog è la comunità, essere in tanti, anche i troll e i casinari in fondo godono e parecchio avere un fregno di gravità come questo, a parte i post, anche i copincolla e gli off topic sono utili e fanno saltare in diversi argomenti sparsi in rete, ma il blog no, secondo me un blog è una comunità non è un'ansa. per esempio a me la comunità formata dai blog del fatto non mi piace, mi sembra troppo televisiva e formale, manca il contrasto tra un matto come pellei per esempio, e una precisa e pallosa ma utile come vivarelli, è troppo attento all'immagine e alle vendite degli abbonamenti che per esempio in una comunità come questa non noto, anzi forse il contrario.

commendator 28.07.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Mozart

DEVO RIMANERE A PARLARE DI COSA E CON CHI???
CON CHI APPENA ESCI DAL SEMINATO TI CANCELLA??

IL RAGAZZO DI PRIMA AVEVA POSTO EDUCATAMENTE UN PENSIERO AFFERMANDO CHE BEPPE NON è IL MOV. E CHE PRIMA DI PRENDERE SIMILI DECISIONI (SULL'ALLENZA CON DI PIETRO) SAREBBE STATO OPPORTUNO CONSULTARE IL MOV. STESSO CHE RICORDO è FATTO DA MIGLIAIA DI PERSONE.... O NO????

BENE...ANZI MALE E' STATO BANNATO, CANCELLATO!!!

MA CHE POSTO è QUESTO??? C'è DEMOCRAZIA??? SCAMBIO DI OPINIONI??? LIBERTA' DI PENSIERO????

NEANCHE LONTANAMENTE!!! QUINDI VADO... E NON AFFRETTATEVI A DIRMI CHIUDI LA PORTA...SONO UNA PERSONA EDUCATA E LA CHIUDO SEMRRE E SENZA SBATTERLA!!!

ADDIO.

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 28.07.12 11:03| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla fine il succo e' questo!
.....

"Inoltre, fate atternzione al . (puntino)

Ippolita Zecca che vive a Genova e fa l'infermiera."

Robitax o cook o come cacchio si chiama...
......

Sto imbecille, sta lanciando una campagna denigratoria volta a isolare e...non si conosce il senso e l'obbiettivo!
Come si possono lanciare simili infamita', che la "fuori" sarebbero perseguibili perche' basate sul NULLA e non dimostrabili?
Banna de qua...banna de la'...attenzione a questo!
...Sta feccia in altri posti...non in Italia sarebbe buttato in una fogna perche' diffamatore:
Qui gli si da ascolto?!
Ma na' calmata, no, eh!

anthonyc. CasinoRoyale (anthonyc. casinoroyale), Las Vegas Commentatore certificato 28.07.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha, ha, ah!

La razza umana finirà per eccesso di civiltà.

Eh, però!

Acido Muriatico, Milano Commentatore certificato 28.07.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento

L'Imperialismo dell'euro,L'Imperialismo della BCE,noi a leggere di spread(tutti abili economisti)fagocitati da un sistema che di fatto ha delegittimato la costituzione e le leggi cogenti.
Siamo di fronte ad un cambiamento....un ruolo fondamentale a cui verrà chiamato il movimento cinque stelle,"la massa",(quella che fa più paura,perché non identificabile)potrà spostare l'ago della bilancia...altrimenti saremo di fatto una colonia dove non avremo nessuno con cui confrontarci se non un ufficio all'interno della commissione europea.

leo c., roma Commentatore certificato 28.07.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ DOMENICO DATTILO

No darglela vinta anche perchè la mamma dei cretini è sempre incinta!

Mozart, * Commentatore certificato 28.07.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno a tutti!oggi nuvole e fresco!!speriamo duri!!

luca del 62 (), milano Commentatore certificato 28.07.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUATE PURE VOI, QUESTO POSTO NON FA PER ME!!!

HO SEMPRE ODIATO I CENSORI "CATTOFASCIOCOMUNISTI" E DOVE CI SONO LORO NON CI SONO IO!!

BUONA PROPAGANDA

PASSO, CHIUDO E MI CANCELLO!!!!

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 28.07.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


W LA LIBERTA' D'ESPRESSIONE

Art. 21

Ogni individuo ha diritto alla libertà di espressione. Tale diritto include la libertà di opinione e la libertà di ricevere o di comunicare informazioni o idee senza che vi possa essere ingerenza da parte delle autorità pubbliche e senza limiti di frontiera.

Coloro che fanno parte di questo movimento e non recepiscono questo elementarissimo articolo sono dei FASCISTI!

Mozart, * Commentatore certificato 28.07.12 10:47| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.italiaora.org/img/logo-italia-ora.gif non c e' piu' margine per i partiti, e a gli affezionati direi di dimettersi per protesta forse nel paese ci sono cose incoffessabili che neppure chi e' tecnico se la sente di agire, FATELO VOI diranno a novembre.http://www.youtube.com/watch?v=N-MU1XbTNus

GIUSEPPE GA 28.07.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo fa un altro monologo
Pubblicato il luglio 27, 2012 da Pallacorda

Curioso come viene chiamata: “intervista”.
Nel metodo giornalistico odierno, le interviste sono fatte di domande e risposte. Le tipologie di intervista sono varie, e vanno dalle più dure alle più soft.
Possiamo ad esempio definire un livello “duro” con il programma Hard Talk della BBC, in cui a volte il giornalista arriva a contraddire apertamente l’intervistato.
Del resto, dicono gli Inglesi, “se non fai arrabbiare un politico al giorno non farai mai carriera”.

E poi ci sono le interviste in ginocchio, in cui o si fanno delle domande che sono dei palleggi per favorire una schiacciata (tanto per usare termini della pallavolo senza motivo) o interviste senza domande e basta.

E questo è il caso di Euronews, in cui a Grillo è stata inviata una telecamera con le gambe.

Il comico ha detto tante cose buone, tante vaghe, tante errate. Le “posizioni” del Movimento dei Caproni sono ben note e consultabili, quindi l’unica cosa da fare è confrontare ciò che già sappiamo con ciò che dice Grillo.

E’ simpatico notare come glissa sulla questione Tavolazzi e Cento “se ho buttato fuori qualcuno, non apparteneva al Movimento”. Oltre all’errore semantico (buttare fuori qualcuno già fuori?), questo non si accorda con la realtà.

Le 10 domande non sono state nemmeno sfiorate, e quando si poteva farlo si è glissato.

Voto 4 all’intervista. Ringrazio comunque Matteo_M per averla segnalata, ma gli ricordo che “monologo” e “intervista” sono due cose ben diverse

. Commentatore certificato 28.07.12 10:45| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

W LA DEMOCRAZIA, W LA LIBERTA' W IL LIBERO PENSIERO, ANCHE QUANDO NON E' QUELLO CHE VORREMMO SENTIRE!!!!

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 28.07.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIANI PARADOSSI
La gente che guarda la tivù assiste come spesso accade, ad uno degl’italioti paradossi. C’è una super-raccomandata che si definisce una giornalista e che fin dalla nascita aveva in tasca il diploma di scuola, la laurea in Lettere ed il posto dirigenziale in uno dei tre TG di Stato. Il padre della giornalista in questione fu segretario del PC e come tanti comunisti ferventi, predicava l’uguaglianza sociale, ma intanto raccomandava la figlia perché senza averne le qualità primeggiasse negli studi. Giorni fa, questa donna senza aver mai per davvero lavorato, chiedeva ai lavoratori di Taranto perché volessero continuare ad operare in una fabbrica così inquinante. Il paradosso dei paradossi è che nessuno dei lavoratori intervistati le ha risposto a tono: “Non devi parlarci tu di lavoro. Ti definisci comunista, ma di lavoro non hai la minima idea. Tu che ti definisci di sinistra, ma sei sempre stata super protetta, super raccomandata e super retribuita.”
Giuseppe C. Budetta

Giuseppe C. Budetta 28.07.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento

ot leo non te la prendere hai una reputazione, made in italy l'ha persa.
non smettere di bannare chi spamma 500 messaggi al giorno è un aiuto importante il tuo visto che sei spesso qui.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 28.07.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento

AUSTRALIA DA' LEZIONE DI CIVILTA' A TUTTO L'OCCIDENTE!!
Ai musulmani che vogliono vivere secondo la legge della Sharia Islamica, recentemente è stato detto di lasciare l’Australia, questo allo scopo di prevenire e evitare eventuali attacchi terroristici.
Sembra che il primo ministro John Howard abbia scioccato alcuni musulmani australiani dichiarando:
GLI IMMIGRATI NON AUSTRALIANI DEVONO ADATTARSI!
“Prendere o lasciare, sono stanco che questa nazione debba preoccuparsi di sapere se offendiamo alcuni individui o la loro cultura. La nostra cultura si è sviluppata attraverso lotte, vittorie, conquiste portate avanti da milioni di uomini e donne che hanno ricercato la libertà.
La nostra lingua ufficiale è l’INGLESE, non lo spagnolo, il libanese, l’arabo, il cinese, il giapponese, o qualsiasi altra lingua. Di conseguenza, se desiderate far parte della nostra società, imparatene la lingua!
La maggior parte degli Australiani crede in Dio. Non si tratta di obbligo di cristianesimo, d’influenza della destra o di pressione politica, ma è un fatto, perché degli uomini e delle donne hanno fondato questa nazione su dei principi cristiani e questo è ufficialmente insegnato. E’ quindi appropriato che questo si veda sui muri delle nostre scuole. Se Dio vi offende, vi suggerisco allora di prendere in considerazione un’altre parte del mondo come vostro paese di accoglienza, perché Dio fa parte delle nostra cultura. Noi accetteremo le vostre credenze senza fare domande. Tutto ciò che vi domandiamo è di accettare le nostre, e di vivere in armonia pacificamente con noi.
Questo è il NOSTRO PAESE; la NOSTRA TERRA e il NOSTRO STILE DI VITA. E vi offriamo la possibilità di approfittare di tutto questo. Ma se non fate altro che lamentarvi, prendervela con la nostra bandiera, il nostro impegno, le nostre credenze cristiane o il nostro stile di vita, allora vi incoraggio fortemente ad approfittare di un’altra grande libertà australiana: IL DIRITTO AD ANDARVENE. Se non siete felici qui, allora

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 28.07.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento

La colonizzazione disumanizza l'uomo persino il più civilizzato; l'azione coloniale, l'impresa coloniale, la conquista coloniale, fondata sul disprezzo dell'uomo indigeno e giustificata da questo disprezzo, tende inevitabilmente a modificare colui che la itraprende; il colonizzatore che, per mettersi in pace la coscienza, si abitua a vedere nell'altro la bestia, si riduce a trattarlo come un'animale, tende oggettivamente a trasformarsi lui stesso in bestia.

Aimé Cesaire.

er fruttarolo Commentatore certificato 28.07.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo che a livello di censura sul blog fate invidia a stalin...

c'era un post in cui si diceva che beppe non ha chiesto a nessuno se era giusto o meno allearsi con di pietro e che siccome il mov. non è lui doveva prima chiedere in trasparenza ed in democrazia cosa ne pensassero gli appartenenti al mov stesso!!!

il post è sparito...
postato verso le 9,45

COMPLIMENTI PER LA DEMOCRAZIA CHE VIVE COME UN FANTASMA IN QUESTO BLOG

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 28.07.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non lo avete ancora capito sia i politici che le multinazionali finiranno di affamarci e di ucciderci non per compassione ma perché non avranno più nulla da rubarci.
La trattativa stato mafia non c'è mai stata perché lo stato e la mafia in sicilia sono la stessa cosa
da un siciliano che ci ha vissuto per 40 anni.

Giuseppe 28.07.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una civilizzazione che si dimostra incapace di risolvere i problemi che crea il suo stesso funzionamento è una civilizzazione decadente. Una civilizzazione che sceglie di chiudere gli occhi ai suoi problemi più cruciali è una civilizzazione pregiudicata. Una civilizzazione che inganna con i suoi principi è una civilizzazione moribonda.

Aimé Cèsaire.

er fruttarolo Commentatore certificato 28.07.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I NUOVI COLONIALISTI.
L'autodeterminazione di un popolo è inversamente proporzionale alla solidarietà e unione di intenti che si viene a creare tra le persone.Personalismi e menefreghismi se non si è coinvolti in prima persona non fanno altro che sdoganare l'idea di un popolo gestibile con la carota e il bastone....senza dover rendere conto dell'operato.Cinque righe,dico,cinque righe per dire che l'Italia ha aderito all'ESM....questa è la prova provata.

leo c., roma Commentatore certificato 28.07.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe devi inventarti qualcosa,questo sito sta diventando sempre di piu terra di conquista per persone molto scorrette a loro non interessa le ragioni o i motivi che spingono buona parte dei cittadini a dire il loro pensiero su tutto cio che ci circonda e con la speranza che in qualche modo possa cambiare in meglio.. no a loro interessa solamente far confusione,con offese ,storie strampalate ed inventate,e con un logorio continuo fatto a proposito..non so cosa ci guadagnano..se sono solo disturbatori o se sono pagati da qualcuno per fomentare..una cosa e' certa l'ignoranza umana è infinita .. se si divertono cosi'...cosi' con poco..invece di pensare ai propri cari o migliorare la propria vita..invece a te ,caro beppe trova una soluzione,la maggioranza di noi è seria e ci crede. forza m5s ciao Luciano

luciano ciano 28.07.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che il precedente post era "I BUND NON SI MANGIANO", giustamente,

caro Beppe ti do notizia che:

Con sentenza del 12 luglio la Corte di Giustizia della UE ha confermato il divieto di commercializzare sementi tradizionali e diversificate che non sono iscritte nel catalogo ufficiale europeo !!

E dal 1998 è in vigore una direttiva della Comunità europea che assegna la commercializzazione di sementi alle sole ditte sementiere (le multinazionali) vietandolo ai contadini. Sono messe fuorilegge associazioni impegnate nel recupero di varietà antiche e tradizionali

Nel sondaggio non c'era nulla che riguardasse le multinazionali (Monsanto etc.), gli OGM etc.

Grillo ?? mi sento un po' preso in giro. Come al solito. (Mi sbaglierò ?)

Paolo G., Arezzo Commentatore certificato 28.07.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia il giro d'affari dei SOLI ALIMENTI per animali da compagnia ammonta a oltre 1000.000.000 di euro (Sì, 1000 milioni di euro). I cani censiti sono 7.000.000 milioni. In molte nostre città sono più i cani dei bambini e aumentano in modo esponenziale in tutta Italia.
C'é qualcuno che non si lascia terrorizzare dalle sempre più aggressive organizzazioni "animaliste" e dalle retrostanti lobbies dei produttori e si fa qualche domanda sui motivi e sulle conseguenze di questo fenomeno?
Che ne dice Grillo?

Encomiabile trattare dei massimi sistemi, essere fuori dal coro per ogni notizia, fare un post per qualsiasi argomento....ma mi suona strano il silenzio assordante su un fenomeno di manipolazione che avviene sotto i nostri occhi e sta condizionando la vita di ognuno di noi.
A Milano si sta progettando una piscina per cani, c'é chi lavora per leggi che permettano l'ingresso di cani negli ospedali, in tutte le spiagge, in ogni esercizio pubblico, anche contro la volontà dell'esercente.....
E' tutto così giusto?
Siete così sicuri che dietro la storia di Green Hill, sparata in prima pagina in modo monocorde, ci sia soltanto l'amore per gli animali?

antonella g. Commentatore certificato 28.07.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

sul giornale libero si accenna all'intenzione di una nuova patrimoniale. Già l'IMU pari ad oltre il doppinormi sao dell'ici ha costretto molti ad enormi sacrifici su case comprate con altretanti sacrifici futto di un risparmio già tassato a monte. Ora una patrimniale che colpirà nuovamente il patrimonio e quindi le case perché è l'unico bene assieme a auto, barche e aerei ad essere registrato. In sostanza chi col proprio lavoro ha investito i redditi già tassati in immobili senza farli sparire all'estero nei paradisi fiscali come chi ha evaso dovrà venderli per pagare le tasse nuovamente. Stanno colpendo i risparmi oltre che i redditi. Probabilmente colpiranno anche i conti correnti ed i titoli. I capitali stano di nuovo scappando all'estero molti stanno cambiando residenza effettiva. Ma perché non colpiscono i redditi oltre i 100.000 euro ? Perché non colpiscono quei politici e sindacalisti che si portano oltre 20.000 euro al mese a casa oltre ad enormi benefit non tassati, oltre alle regalie provenienti dai finanziamenti pubblici, ovvero alle donazioni ai partiti. Perché non colpiscono gli stipendi dei supermanager che, come Monti, come il presidente dell'INPS e di equitalia, come i manager di partecipate, municipalizzate, multinazionali, banche arrivano a oltre 1.000.000 annui. Ci sono stipendi di oltre un milione che paghiamo noi o perché sono manager pubblici o di partecipate o perché sono di manager di grandi imprese e banche che quando sono in crisi come le banche paghiamo sempre noi per evitare che le banche o le multinazionali saltino. Inoltre perché non riprendersi i soldi dai politici che hanno rubato e dalle imprese che hanno corrotto? Gente come scajola, lusi, boss, conti, penati ecc. Chi si è preso i due milioni di euro dei fondi ai partiti non documentati? E i 90 liliardi di euro evasi nel gioco scommesse ? E gli scandali di afittopoli ? Quelli della finmeccanica, degli ospedali come il san raffaele ? I ladri che hanno rubato devono restituire!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.07.12 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PROCONSOLE

Quel tifo dall'estero per Mario Monti che apre nuovi scenari per il 2013, parte a razzo il Corriere on line. E poi a spiegare quanto il Professore si senta con Obama, Putin, eccetera, che sperano nella conferma dell'incarico, eccetera.
Gli imperatori hanno trovato il governatore per la provincia Italia, con piena soddisfazione; un po' meno, come nell'antico impero, gli abitanti della provincia. Che proprio come allora, per assicurarsi la pax romana, devono pensare solo al lavoro e ai tributi.......

Cremona 28 07 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 28.07.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento

@Luciano.
Lo sai qual'è il problema?che ci sono persone di seria a e di serie b.Se siamo d'accordo di non voler far intasare il blog da squinternati,questi devono attaccare determinate persone,e allora si scatena la caccia... se gente augura tumori al pancreas,ma lo fa a me.....è tutto a posto,e allora se uno vale uno,io non banno nessuno....

leo c., roma Commentatore certificato 28.07.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vivare' so' anthony e BASTA!
...sti giochetti nun ve rieschene piu'...na' vorta potevate farli...sempre a costrui' er BRANCO pe azzanna'...ma poi a gente capisce se rompe er cazzo e vo' risposte...chiede e quanno insiste...se crea er teatrino.
So finiti i giochetti...a gente e' stanca e vo' risposte...incalza, vo' sape'...'ndo annate e a fare che...e tu/voi state a 'nventa' a distrazione?
E' finita coi giochini...
Pellei scomparira' come sempre, lo cancelleranno...forse pure io...e rimarranno solo belati e lamenti...VOSTRI...quelli dei Bboni...da' discussione de' proposte...e' finita coi tuoi copia-incolla e depistaggi vari...po' a gente capisce chi e' che sposta l'attenzione con coüpia-incolla, si d'interesse ma che servono solo pe' arriva a sera...po' a gente capisce...

Masada.org...te faccio 'npo' de pubblicita'...pero' er numero de Thai mo' dai?
Viviana Vivarelli di Bologna?

anthonyc. CasinoRoyale (anthonyc. casinoroyale), Las Vegas Commentatore certificato 28.07.12 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

al di la della liberta' di opinione e cercando di rispettare tutti,ma questi idioti che scrivono a vanvera?? sono pagati per dare fastidio,o sono proprio nati cosi? che senso ha scrivere tutte queste volgarita'? ma i problemi a casa vostra non ne avete? vi va bene cosi?la maggior parte di noi cerca solo di trovare delle soluzioni ,,anche con il passa parola,vi sono persone disperate,che non arrivano in fondo al mese, e voi non trovate di meglio che fare i buffoni?? non vi piace cio che scriviamo o pensiamo?? benissimo fatevi un vostro blog e scrivete cio che vi pare e piace..oppure contribuite con proposte serie..anche le critiche fanno bene..ma che siano sensate e costruttive . forza m5s Luciano

luciano ciano 28.07.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera spettacolo magnifico a Laigueglia, lo sbarco dei saraceni. Kosi si fa una festa popolare!
10 e lode agli organizzatori! Birra e spumante a litrate.....e KE VE LO DICO A FA!

Festeggiamo anche per la prima concquista femminile! A raga... una prof di latino e greco in pensione, viaggia a spumante e frutti di mare crudi. Si è “ CONVERTITA AL MOV 5 STELLE”.

Da sempre PD, ma non sopporta più l'ignoranza iper-profonda che trasmettono i cosidetti dirigenti.

Ha venduto il televisore ( era nuovo e non voleva buttarlo nella spazzatura) e il ricavato è diventato 5 casse di spumante in cantina. Da stappare il giorno delle elezioni. KE MAGNIFICA DONNA!

Ha proposto al SOMMO PSIKIATRA del Piano di Sopra del Bar, di trovare una formulazione gradevole e popolare affinchè anche agli amici del BLOG si possa consentire di condividere la FELICITA' dell'abbandono delle abitudini televisive. In sintesi va bene NO-TAV, ma ancor meglio “ NO – TIVVU' “ .

Movimento dei cittadini che vogliono assaporare la GIOIA della distruzione dell'abitudine a finire davanti ad uno schermo .

Il messaggio è rivolto a tutti , ma in particolare agli anziani !

Pensate che la vostra vita sia inutile? Dimenticatelo! Buttate ( o vendete) la TELEVISIONE ! E appropriatevi del vostro TEMPO! Pensate che uscire e andare al PARCO sia inutile? SBAGLIATO! La sola presenza di persone anziane nei aprchetti pubblici da sicurezza alle madri, che cosi ci portano i bimbi. E mamma e bimbi SMETTONO DI VEDERE LA TIVVU' !
Se poi vi portate un libro ( Noi li prendiamo in prestito alla biblioteca comunale), il parchetto assumerà anche un tono INTELLETTUALE e propedeutico verso altri.

Vi sembra follia pura combattere le vecchie abitudini? BASTA PROVARE !

La dimostrazione è nel viso della PROF. Sembra ringiovanita di 30 anni. FORZA GRILLO!

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 28.07.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Pellei,Anthony.....io non banno più nessuno fino a quando MADE IN ITALY può scrivere queste cose:

"Lui coltiva molte speranze,ma,purtroppo,il suo Pancreas è affetto da un male che non perdona.Fra un anno non vedrà più il sole sorgere all'alba,da quel suo lercio capanno."

Augurare un tumore al pancreas si può vero?certo è rivolto a me e uno vale uno,allora vedetevela voi .....io ho i miei di problemi,con altri troll.

leo c., roma Commentatore certificato 28.07.12 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate l'o.t. ma è insopportabile quello che si sta facendo alla Magistratura, adesso per es. sono già ripartiti alla carica per la legge sulle intercettazioni, ci sono le olimpiadi...è il momento giusto!!!...

-I Bambini ed i Ragazzi dell'Orchestra Sinfonica Infantile Falcone-Borsellino di Catania hanno suonato in via Mariano D'Amelio il 19 luglio,
alcuni di loro hanno poi raccontato nei messaggi questa loro esperienza, Marco, 7 anni , violino, dice :
"A me è piaciuto quel signore con la barba e i capelli tanti, che la mamma dice si chiama Scarpinato, un giudice. Quando ha detto che alla mafia non si deve resistere, ma che la mafia si deve combattere. A me piace questa cosa perché combattere è meglio che restare fermo e non fare niente. Io penso che Borsellino ha combattuto per tutti noi".

http://www.19luglio1992.com/index.php?option=com_content&view=article&id=5822:una-abbraccio-a-scarpinato-da-parte-di-marco&catid=20:altri-documenti&Itemid=43

anib roma Commentatore certificato 28.07.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giamba abilita i commenti sul tuo bloggie che te lo insudiciamo un pochetto. tieni tutto pulitino e dici de oreste

commendator 28.07.12 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
Made in italy,come vede sono ancora vivo,il tumore al pancreas che mi ha augurato per ora non ce l'ho,non vivo dentro una baracca sul prenestino tra liquami e miasmi,lavoro e ho una famiglia....detto ciò la invito a non interloquire più con me in quanto non ho stima di lei,non si augura un tumore,a nessuno,detto ciò la saluto e per me finisce qui.

leo c., roma Commentatore certificato 28.07.12 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci rendiamo conto ma ci stiamo avviando verso un nuovo periodo medioevale. Ci siamo arroccati nella nostra Europa iperregolamentata fatta di regole burocratiche e feudi garantiti, mentre gli Stati Uniti hanno deciso di optare per un sistema ipergiuridico al limite della soglia di sopportabilità (si fa causa anche per questioni di estrema banalità).
Il mondo occidentale si è chiuso e considera "normali" certe garanzie di giustizia e di protezione sociale al punto che chiude gli occhi completamente nei confronti dei luoghi rimasti a livello selvaggio. Diciamo che da una parte si assiste ad un cambio epocale per quel che riguarda lo sviluppo dei sistemi di sfruttamento e di "gestione dello sfruttamento" dei Paesi in via di sviluppo e dall'altra al "silenziamento" dei focolai di proteste occidentali. I poveri si accorgono di subire ma non hanno la forza politica e mediatica per rispondere e ancor più non hanno sistemi giuridici adeguati per difendersi. Il meccanismo dello sviluppo tecnologico-mediatico-politico e giuridico dei sistemi di sfruttamento non ha soste e utilizza metodi che fino a qualche decennio fa erano completamente sconosciuti. La preoccupazione maggiore è che questi sistemi vengono adottati in modo speculare nei Paesi in via di sviluppo e nei Paesi sviluppati e hanno come da sempre l'obiettivo di minare la coesione sociale, senza la quale il singolo non è in grado di difendersi. La coesione sociale che tanto serve a difendersi dalle multinazionali, qui in italia è diventata soggetto della politica. Napolitano auspica un ritorno ad una coesione sociale, ma si tratta della solita demagogia all'insegna del "socializziamo gli sforzi sociali di coesione e privatizziamo i guadagni"; "siate coesi così che noi possiamo mantenere i privilegi" pensano i politici.

mario mario Commentatore certificato 28.07.12 08:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, arrivo come tutti i giorni alla ultima pagina del FQ e cosa ci trovo, le dieci proposte di Oscar Giannino, per un "nuovo" partito? Ho sempre provato simpatia per personaggi naìf come Giannino, trovando però incredibili le cose che dice in tv, e ci sarei anche cascato se non avessi letto da chi provenissero quelle proposte, di un libero mercato, "flessibile"? Quanto é vero, che le parole usate con "furbizia" e malizia, possano confondere le anime "semplici" e troglodite degli italioti analfabeti? Personalmente mi auguro le leggano con molta attenzione, soprattutto dove parlano di FLESSIBILITA' ripetuta più volte, ma alcuni sanno benissimo di chi hanno sempre fatto i lacchè questi "intellettuali" dell'economia de noartri, ripeto Oscar mi fà simpatia come umanoide naif, ma per il resto compreso il profondo desiderio di eliminare l'articolo 18, rappresenta tutto ciò che aborro, e non potendo nemmeno lucidare le scarpe ad un Joseph Stigliz, RESTA UNA FIGURA COSI' PAESANA, da cui potersi aspettare solo DISASTRI? Personaggi eccentrici ed egotici come il Giannino sarebbero da rifuggire come il fuoco, soprattutto per quella loro AMBIGUITA' sempre pronta ad aggirarti e a puntare alle terga nelle parti basse, mi diverte perchè non si sfora nemmeno di nasconderne il piacere che prova?
Insomma é partita la campagna dell'horror vacui, della confindustria italiota, quella così illuminata per cui stiamo ancora a rimpiangere gli OLIVETTI in quanto dopo di lui il DESERTO in itaglia, come sempre qualche genio illuminato per una popolazione di codardi, analfabeti, furbi, ladri e puttanieri, di cui ora il Giannino, con questa sua presenza scenica naìf, ed estroversa, e anche perché no così "per benino", vorrebbe fare da capo-clack, lui il SUPER-LIBERISTA de noartri , questo stà alla redistribuzione della ricchezza, come un vampiro affamato sulla sua vittima esangue, NE VUOLE FINO ALL'ULTIMA GOCCIA!

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.07.12 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Per dirigere la Francia, i francesi spendono (stipendio Hollande) euro 178.900(lordi).
Per dirigere la Rai,noi paghiamo 650.000.

Non vorrete mica che gli operai tedeschi,olandesi, finlandesi paghino per queste schifezze.
Un dirigente della Regione Sicilia (ma probabilmente capita in tutte le Regioni) e' andato in pensione con 6.800 al mese a 48 anni.
Punto e a capo.Andiamo in mona...eh ,si'....

made in italy Commentatore certificato 28.07.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piccola nota a margine

Ovviamente i narcotrafficanti colombiani sono in contatto con le nostre mafie per il rifornimento di droga
Nei primi anni della Lega,quando Bossi non aveva ancora calato le braghe per avere potere per la sua famiglia e non si era alleato con B,quando ancora nelle piazze urlava contro un B corrotto,piduista e mafioso,la Lega commissionò un'intervista alla polizia svizzera in cui un funzionario elvetico dichiarava che la fortuna di B derivava dal narcotraffico colombiano

Video di arcoiris
http://video.libero.it/app/play/?id=85b50b142fbb3e95f17df3ab59c3b1b9

L'inchiesta fu cercata da Bossi per mettere sotto accusa B.Poi però si accordarono,i dirigenti della Lega ebbero il loro bel bottino,Bossi ebbe pure quella pornostar che gli produsse l'ictus e le accuse di narcotraffico a B se le rimisero in tasca come se niente fosse
Solo quei poveri coglioni dei leghisti non ne seppero niente e continuarono a credere alle favole che i loro capi gli propinavano e anche che Maroni lottasse contro la mafia.
Ma se l'Italia è al 1° posto nel mondo per consumo di cannabis e al top per il traffico di cocaina credete che sia perché il governo ha realmente fatto la guerra ai narcotrafficanti? O non piuttosto operazioni di facciata che in realtà li hanno protetti? E questo riguarda anche Maroni!
Anche nel rapporto Mato grosso(grossa operazione di polizia internazionale su tonnellate di coca brasiliana)si parla di B.L'infiltrato Cattaneo contatta uno dei massimi capi mafiosi che gli propone un grosso piano di riciclaggio del denaro sporco:la costruzione di una grande città coi soldi sporchi e dice:"Noi di solito usiamo il canale della Finivest"(300 miliardi del tempo)!
In Svizzera queste indagini furono bloccate.
Bossi contattò Cattaneo per capire come incastrare B e incontrò gli investigatori svizzeri.
Perché tutto questo poi cade? Chiedetelo a lui!
B è stato indagato anche per i capitali scomparsi della pizza connection(eroina).
Ma il potere compra tutto!

viviana v., bologna Commentatore certificato 28.07.12 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se torno sul tema delle alleanze, voglio farlo usando una parola che non mi piace, ma di cui secondo me, bisogna tenere conto, "realpolitik" , realismo della politica !
Allora, realisticamente, andremo a votare con questa legge elettorale, nonostante i vari proclami, tra un pò il "palazzo" chiude per ferie, si faranno le loro belle vacanze alla facciazza nostra, e ne riparliamo a settembre, poi magari a settembre, ci sarà qualche altra "emergenza" economica da affrontare, e ne riparliamo a ottobre, insomma, non credo riusciranno a cambiare questa legge elettorale. Ora, questa legge elettorale, prevede che al partito, o alla coalizione di partiti più votati, vada un premio di maggioranza, almeno alla camera dei deputati,
Una coalizione con M5S IDV (Sel mi pare si sia già tirata fuori ! ), e io ci metterei anche la FEd. della Sinistra, stando agli attuali sondaggi, arriverebbe vicina al 30% dei voti !, se non oltre ! Ora, io capisco pure chi dice, no niente alleanze con nessuno, capisco la paura di sentirsi omologati ai partiti, capisco tutto, ma forse, per la prima volta nella storia repubblicana di questo paese, si ha la possibilità di cambiare veramente le cose ! E che proprio in nome di questa possibilità reale di cambiamento, vadano superate, le paure e i dubbi sulle possibili alleanze !
Sprecare questa possibiltà perchè ?? perchè lo dice il Non Statuto ?? perchè si ritiene realistico che il M5S vada da solo al governo di questo paese ?? Per me è un peccato !

GIOVANNI B. Commentatore certificato 28.07.12 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
I gruppi paramilitari di estrema dx colombiani hanno spesso operato con l'esercito regolare. Dalla metà degli anni 90,anche in conseguenza del peggioramento delle condizioni di vita dei colombiani,le guerriglie delle FARC e dell'ELN si sono rafforzate costringendo il governo a negoziare un processo di pace con le FARC,ma dal 2002 crebbero enormemente le violazioni dei diritti umani,massacri paramilitari e dell'esercito, sparizioni forzate, omicidi di sindacalisti e di attivisti contadini,indigeni e dei partiti di sx.
In Colombia i poveri sono il 70%, il 12% dei bambini colombiani è denutrito, il lavoro minorile è al 9,2%, ogni anno muoiono per cause evitabili oltre 500 donne in stato di gravidanza. I prigionieri politici sono 9500.
E’ il paese più pericoloso al mondo per i sindacalisti; il 60% dei sindacalisti uccisi nel modo ogni anno sono colombiani
All'inizio del 2011, la Magistratura Colombiana documentava 173.183 casi di omicidio e 34.467 casi di sparizioni forzate, commessi da paramilitari. Ex membri delle AUC sono responsabili di 1.597 massacri, e dello sfollamento forzato di 74.990 comunità, ed il reclutamento di 3.557 minori. I registri giudiziari indicano che i paramilitari hanno commesso 3.532 estorsioni, 3.527 sequestri, 667 atti di violenza di genere. Le confessioni di alcuni paramilitari hanno evidenziato legami con 429 politici, 381 membri delle forze di sicurezza ufficiali e 155 funzionari pubblici. Più di 5 milioni di persone sono state sfollate forzatamente in 5 anni. Presso Bogotá, è stata ritrovata la più grande fossa comune d'America Latina, con oltre 2.000 corpi non identificati, probabilmente civili vittime di militari dell'esercito colombiano. Altre fosse comuni sono state più recentemente rinvenute, sia nel dipartimento del Meta, sia nel resto del paese

La situazione è gravissima, ma, come sappiamo, gli Stati uniti non si sono mai preoccupati di esportare la democrazia in Colombia come hanno fatto con l'Irak. Mi dite il perché?

viviana v., bologna Commentatore certificato 28.07.12 08:04| 
 |
Rispondi al commento

1
La Colombia è uno dei paesi più violenti e disgraziati della Terra.Grande 5 volte l’Italia, dal 48 iniziò una guerra civile con la partecipazione di formazioni paramilitari, narcotrafficanti da un lato e guerriglieri comunisti dall'altro,con decine di migliaia di morti,feriti,scomparsi e milioni di sfollati
Esporta caffè,carbone,petrolio,ma soprattutto droga.La maggior parte del bilancio dello Stato è assorbito dalle spese militari,con l'esercito più numeroso del Sudamerica,impegnato nel conflitto armato contro le due guerriglie colombiane attualmente attive:le FARC e l'ELN
Nel 1957 una giunta militare provvisoria istituì il Fronte Nazionale,per dare la presidenza in modo alternato a due partiti,bloccando gli altri partiti.Le formazioni guerrigliere organizzarono nei primi anni 60 e comunità contadine contro la violenza dei gruppi paramilitari.Il governo lanciò contro di loro un'operazione militare che impegnò 16.000 uomini
Nel 1964 nacquero le FARC e l'ELN,sotto l'influsso della Teologia della Liberazione(preti che difendevano i poveri e furono condannati dal Papa)
Nel 1985 le FARC lanciarono il movimento politico Unión Patriótica che alle elezioni del 1986 elesse 14 parlamentari,ma ci fu una campagna di sterminio nei suoi confronti(genocidio politico che uccise 5.000 membri e dirigenti,compresi due candidati alla presidenza.Formarono allora un partito per la lotta politica clandestina,il Partito Comunista Clandestino Colombiano
Nel 1990 iniziò un processo detto di "apertura economica",che prevedeva il disimpegno dello Stato da settori economici chiave e il libero ingresso di capitali esteri ma peggiorò la vita dei contadini,favorendo il latifondo e diede un impulso enorme alla coltivazione di coca,come unica possibilità di salvezza dalla fame.Si sviluppò enormemente il narcotraffico e ai vecchi cartelli narcotrafficanti si sostituirono imprese paramilitari appoggiate dallo Stato(AUC)che divennero uno dei maggiori cartelli di trafficanti di cocaina al mondo

viviana v., bologna Commentatore certificato 28.07.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bene!
partite le olimpiadi,
pacifico scontro tra sportivi di tutto il mondo,
che con il loro sudore faranno guadagnare decine di sponsor,
ma, soprattutto, daranni ai media la scusa di occupare le pagine con imprese sportive anzichè politiche ed economiche.

stiamo attenti a cosa ci combinano il governo ed i partiti in questi giorni......

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

che afa.....


http://www.dirittodicritica.com/2012/07/09/fatto-quotidiano-travaglio-40211/

. Commentatore certificato 28.07.12 07:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Copio. Bolivia
La legge del Pentanono contro la coca,con il governo di Jaime Paz e di Hugo Banzer,ex brutale dittatore, negli anni 70 insanguina la Bolivia per 7 lunghi anni. Questa legge consente di arrestare e reprimere i contadini e le loro famiglie per il solo possesso di piante di coca. Mentre i narcotrafficanti fanno affari e organizzano il mercato della droga e della politica con fiumi di dollari, i contadini indigeni vengono perseguitati ed ammazzati per preservare la loro cultura. Le zone di
coltivazione della coca in Bolivia sono due, lo Yungas a nord ed il Chapare a sud del paese.
Quest’ultimo è stato completamente militarizzato e vi sono state costruite caserme che ospitano
uomini della DEA (l’antidroga statunitense), della CIA e degli UNOPAR (le forze speciali boliviane). L’ordine è preciso: eradicare la coca dal Chapare. Il bilancio di questo tentativo sconfina però in quello di “eradicare” militarmente i “cocaleros”, il movimento sindacale indigeno e contadino del Chapare: dal 1989 sono stati quasi 200 i morti ammazzati e oltre 2.000 i feriti; centinaia gli arresti sommari,le violenze e le intimidazioni su donne e bambini;migliaia le violazioni dei diritti
umani. Il tutto riconosciuto e ampiamente documentato dall’Assemblea Permanente per i Diritti Umani della Bolivia e di Cochabamba, e dunque non da organizzazioni che potrebbero essere
ritenute di parte.La sacra foglia di coca, come la definiscono i Quechua, gli Aymara, i Tupi
Guaraní, è qualcosa di completamente differente rispetto alla cocaina,che è una droga ottenuta
dall’utilizzo di prodotti chimici e lavorazioni particolari, per le quali è necessario l’acquisto di sostanze altre e la loro lavorazione. Pensare di affrontare il problema della cocaina sparando
contro chi mastica da millenni la foglia di coca (spesso per vincere i morsi della fame) equivale a
dire che dovremmo distruggere i vigneti del Chianti per risolvere i problemi dell'alcoolismo

viviana v., bologna Commentatore certificato 28.07.12 07:24| 
 |
Rispondi al commento

PERSONALMENTE NON AVEVO DUBBI SULLA RISPOSTA DI GRILLO RIGUARDO LE NON-ALLEANZE,PER ME E' STATA UNA CONFERMA.ANCHE PERCHE' SE IL M5S DISCUTE O DECIDE DI ALLEARSI CON QUALCUNO,SARO' IL PRIMO COME ATTIVISTA AD ABBANDONARE IL PROGETTO DEL MOV. RITORNANDO A NON VOTARE PIU' PER ALTRI 14-20 ANNI OLTRE A PERDERE LA VOGLIA E LA PASSIONE AD INTERESSARMI DI POLITICA COME BENE COMUNE.POLITICA:GOVERNARE LA CITTA' DAL GRECO POLIS (CITTA')

maurizio a. Commentatore certificato 28.07.12 07:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Malpensa docet .

Mi ricordo che era stato messo a punto un piano alternativo sia alla coltura della coca in sud america che a quello dell'oppio in Afghanistan . Un piano che si è risolto in un fallimento .Nel senso che abbassava il reddito dei contadini addetti alle più remunerative colture di cui sopra .
L'industrializzazione avrebbe potuto fare la differenza tra reddito agricolo e salario da industria . Ma così non è stato fatto e al magro raccolto cerealico o bananiero .Si è preferito ritornare alle vecchie colture che rendono molto di più . Si lavora per vivere , non per fare la fame .Passando dalla padella alla brace .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 28.07.12 06:31| 
 |
Rispondi al commento

Il mega-aeroporto a Viterbo non si farà
Il Ministero ha dichiarato che sarebbe uno scandaloso sperpero di pubblico denaro e che è una irrealizzabile follia. Avevano ragione quanti dal 2007 si sono battuti contro quella scelta irrazionale, illegittima, dannosa, distruttiva e truffaldina.
Il mega-aeroporto nella preziosa area naturalistica, archeologica e termale avrebbe avuto come inevitabili immediate e disastrose conseguenze:
-lo scempio dell'area del Bulicame e dei beni ambientali e culturali che vi si trovano;
-la devastazione dell'agricoltura della zona circostante
-l'impedimento alla valorizzazione terapeutica e sociale delle risorse termali
-un pesantissimo inquinamento chimico, acustico ed elettromagnetico
-il collasso della rete infrastrutturale dell'Alto Lazio, già gravata da pesanti servitù
-uno sperpero colossale di soldi pubblici
-una flagrante violazione di leggi italiane ed europee e dei vincoli di salvaguardia presenti nel territorio.
L'area va invece tutelata nel modo più adeguato: istituendovi un parco naturalistico, archeologico e termale; e fin d'ora respingendo ogni operazione speculativa, inquinante, devastatrice, illecita.
La lobby di estrema dx che voleva devastare la preziosa area e provocare un enorme danno alla popolazione viterbese è stata smascherata e sconfitta.
I politicanti insipienti ed irresponsabili che hanno favoreggiato un progetto scellerato sono stati smascherati e sconfitti
Il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo, in difesa della salute, dell'ambiente, della democrazia, dei diritti di tutti

viviana v., bologna Commentatore certificato 28.07.12 06:00| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dei popoli indigeni della Colombia; FANNO BENE!!!!! Ho vissuto 15 anni in Ecuador ed ho conosciuto molti colombiani "normali"; brava gente, soprattutto molto lavoratrice ed inteligenti. La Colombia, come l' Ecuador e le altre Nazioni limitrofe, dopo essere state brutalmente invase dagli spagnoli nel 1600, sono entrate in una spirale di sanguinaria violenza perpetrata dagli invasori a danno delle popolazioni indigene. I "soldati" di oggi altro non sono che i rappresentanti del potere sanguinario ed oppressivo eredidato nei secoli dagli spagnoli. E dopo 600 anni di soprusi, violenze e sangue, gli indigeni della Colombia e del Sud America in generale non ne possono piu'. E si ribellano! E fanno bene. Non bisogna mai dimenticare che gli indigeni sono i veri proprietari delle terre usurpate dagli spagnoli durante le invasioni al comando di Pizarro ed i suoi degni compari. Delinquenti armati e null' altro. Colpevoli di aver distrutto una Civilta' intera, distrutta nel sangue. Peggio, molto peggio di quel che fece Hitler agli Ebrei. I governi sudamericani si reggono sulla corruzione, sull' intimidazione, sulla violenza e su un modello di societa' che prevede il 95% delle ricchezze controllate dall' 1,5% della popolazione, ed il resto tutti schiavi a lavorare a 50 - 100 dollari al mese ..... Le FARC .... fannno la guerra allo stato colombiano, certo, sbagliano perche' compiono azioni che coinvolgono gente innocente ed altre mille cose sbagliate. Coinvolgono le popolazioni indigene e sbagliano. Ma di fronte ad uno stato oppressore che ti spara se tenti di ribellarti che cosa puoi fare? Ghandi ha vinto perche' lottava contro gli Inglesi, che tutto sommato sono civilizzati; ma se avesse fatto la stessa cosa contro gli spagnoli in sudamerica, gli avrebbero sparato in testa e staremmo ancora a cercarne il corpo.
Purtroppo, la violenza genera altra violenza. Spero che gli Indigeni della Colombia, terra meravigliosa, riescano nel loro intento. Ma ci credo poco .....

Stefano M., Perth, Australia Commentatore certificato 28.07.12 05:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Roberto Luison che vorrebbe l'alleanza con Di Pietro.
L'Italia dei Valori ha sempre preso una "barcata" di soldi di "finanziamento-rimborso elettorale" !
Hanno attualmente "investimenti" fatti con tali "rimborsi", come fossero una "multinazionale"!
Alleandosi con Di Pietro che oggi "vale" il 5-7 %, il "MoVimento 5 Stelle " perderebbe il 10% del SUO elettorato che NON NE VUOL SAPERE di partiti "presenti attualmente nel parlamento italiano" e che hanno preso il "finanziamento-rimborso elettorale" !

Movimento Indipendentista Ligure 28.07.12 05:05| 
 |
Rispondi al commento

L'asticella del degrado culturale del Malpaese e l'icona della caciara che tutto confonde e nulla onora, è nel trattamento mediatico riservato a questo blog e di riflesso al Movimiento. I trombettieri di corte ciarlano che ululi sempre le stesse cose, che non abbia spessore nè orizzonti, che sia montematico e qualunquista: poi, proprio a margine di un post che nessuno tratta (e che meriterebbe mille reportages o comunque approfondimenti), la disinformazione pubblica non coglie - nè tanto meno sviluppa - il dramma eterno del Sudamerica ma si preoccupa solo di una risposta, replica, eventuale abbraccio, eventuale rifiuto o eventuale attesa d'una altrettanto eventuale alleanza (liquidata giustamente in due righe, al di là della sua valenza). Proprio chi farfuglia e contesta a Grillo un boulevard limitato, è il primo a non scorgere uno squarcio di cielo nè ipotizzare che possa esistere un cielo; è il primo a rieleggere gli stessi archetipi incivili e nauseabondi che continuano a 'tarantellare' il nostro sopravvivere. Tra l'altro, essendo le marionette rigorosamente filocomandate ma talvolta in propria balìa (quindi in puro stato demenziale), può capitare che debordino oltre il limite del comprensibile e persino del proprio tornaconto (l'autogol dell'incapace più che del corrotto). E comunque sia, al di là di eventuali futuri feeling (dettati da porcellino elettorale o da qualsivoglia altro), sarebbe logico e strategico, sbandierarlo ora? Credo che Grillo possa essere tutto, tranne che non perspicace

homofaber 28.07.12 04:43| 
 |
Rispondi al commento

non so se a voi piacerà ma sto leggendo il libro di enoch da 12 euri e mi piace un sacco questa roba antica perciò comprerò anche il secondo volume... altri 12 euri.

Mi sa tanto che e enoch aveva ragione e stiamo andando a prendercelo in quel posto di brutto!

bruno bassi 28.07.12 03:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma che cazzo dite!
L' ordinanza dice: dalle 3am alle 6am non si beve. Punto.
Non venitemi a rompere i coglioni, dal momento che io abito in centro a Milano Marittima.
Ma lo sapete quante bottiglie vuote o bicchieri di locali mi ritrovo nel giardino ogni fine settimana?
Se l' ordinanza dice che non si deve bere, non si beve e basta.
Intanto è giusto che si incominci a vietare il bere in certe fasce orarie.
Ma lo sapete quanti locali danno da bere sostanze che non sono il vero contenuto della bottiglia?
-Vorrei uno spritz!- E ti danno da bere una cosa giallognola frizzante con l' aggiunta di un colorante rosso.
Tu credi che sia Vino frizzante DOC con Aperol!
In realtà è vecchio vinaccio gassato con colorante!
Primo: gli esercenti danno da bere cose vere.
Secondo: in certe fasce orarie è vietato somministrare superalcolici.
FINE!
Le cose devono cambiare. Basta.
A cominciare dagli esercenti che devono somministrare i veri abbeveraggi e non contraffazioni di quelli.
Mettetevelo in testa!
Nella Riviera Romagnola praticamente il 50% dei locali vende merce contraffatta.
Che è quella che fa più male!
Sveglia!

maurizio fontana, cervia Commentatore certificato 28.07.12 02:24| 
 |
Rispondi al commento

urgent! ma I NOSTRI?
*************
R A V E N N A ! ! ! AIUTOOO!!! Stanno spandendo senza che la popolazione sia informata, i fanghi cancerogeni che da 50 anni sono sul fondo del portocanale di RAVENNA, dove tutte le industrie hanno SEMPRE SCARICATO DI TUTTO!!! METALLI PESANTI, VELENI, E ALTRO ANCORA!! La popolazione non sa nulla, ma le malattie gravi sono in aumento, a cominciare dal cancro.
I tre rappresentanti della lista dei grillini INVECE DI VOTARE CONTRO, in Consiglio Comunale a RAVENNA, SI SONO ASTENUTI, contrariamente alle indicazioni ricevute dai cittadini residenti e dagli attivisti del movimento: PERCHE'?????????????
Hanno detto che.... non hanno suffucienti dati tecnici ed esami di laboratorio per capire.... MA COSA C'E' DA CAPIRE?
Non li abbiamo eletti perchè sono dei periti chimici, ma per rappresentarci!!!
Perchè non vogliono fare la SEMESTRALE? di cosa hanno paura?
Io ho aderito da poco al movimento, ma non credo che queste tre persone possano rappresentare i cittadini di RAVENNA!
Non ne hanno assolutamente le capacità!
Dicono sempre che non hanno sufficiente tempo.... ma a me risulta che non hanno neanche un lavoro.... una famiglia... dei figli... come abbiamo tutti noi... e allora come fanno a NON AVERE TEMPO???
Se non hanno tempo, devono andare via e lasciare il posto a qualcuno che veramente ci rappresenta!
Se noi grillini abbiamo votato qualcuno, in buona fede, ma poi questo qualcuno si rivela incapace, arrogante, COME POSSIAMO FARE A LIBERARCENE ???
A RAVENNA sta accadendo una CATASTROFE ECOLOGICA,che si riverserà anche sui nostri pronipoti, per secoli, anche con la complicità dei rappresentanti della lista di BEPPE GRILLO, ma lui, lo sa?
Lo sapra mai?
Chi glie lo può dire?
Chi gli può dire la verità su ciò che sta succedendo a RAVENNA, anche all' interno del movimento?
Come si fa ad invitare ad una riunione a RAVENNA Beppe Grillo?
Aiutatemi, per favore!
venturivito@virgilio.it
vito v., ravenna Commentatore certificato 27-07-12 20-19|
::::::

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.07.12 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro sta lottando da anni in completa solitudine contro lo stesso sistema che il M5* vuol combattere, si sta spendendo molto più di te Beppe. Potrà anche darsi che non ci siano poi le condizioni per un'alleanza, ma tagliare in questa maniera qualsiasi possibilità di dialogo lo trovo almeno miope.

giampiero p 28.07.12 01:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O bianco o nero.

Cosa direbbero l'opinione pubblica, i giornalisti, i politici gli attivisti del M5S... se Grillo avesse dichiarato di presentarsi alle elezioni con il colore bianco?
Cosa invece se avesse deciso per il nero ?

BIANCO:
il M5S non si allea con nessun partito.

NERO:
il M5S si allea con questo e con quell'altro partito.

Avrebbero detto tutto e il contrario di tutto !

Lui ha deciso per il BIANCO, tutte le persone che appoggiano le idee di Grillo hanno deciso per il BIANCO diversamente il MoVimento si sarebbe sciolto domani, come neve al sole !

Ma proviamo invece ad immaginare una sua risposta diversa e che quindi avesse scelto il NERO.

Quali sarebbero state le reazioni ?

Esattamente opposte alle prime e sicuramente denigratorie. Avrebbero iniziato a dire, scrivere, le solite idiozie.

Il MoVimento è nato con precisi obiettivi, obiettivi diametralmente opposti a quelli che risiedono nelle teste dei politici che ci governano o che ci hanno governato per lunghi lustri, snaturarlo significherebbe volerlo vedere morto.

Laciate che parlino, scrivano, urlino, più lo faranno, più faranno capire d'avere paura.

Marco A., Pavia Commentatore certificato 28.07.12 01:14| 
 |
Rispondi al commento

preferisco chi vende il proprio corpo a chi vende il proprio cervello. Meglio le prostitute che i nostri cari amici della carta stampata.

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 28.07.12 01:07| 
 |
Rispondi al commento

aveva ragione mourinho in italia c'è troppa prostituzione intelletuale: nella stampa e qui nel blog con i trolls.

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 28.07.12 01:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La lotta del XXI secolo sarà una lotta per l'autonomia, la sovranità (alimentare, politica e giuridica) e l'autodeterminazione. Ci vorrà coraggio"
siamo in guerra, per la autodeterminazione, i partiti non ci rappresentano, l'autodeterminazione dobbiamo prendercela.
Pensate che non ci riguardi questo post?
ci vorrà coraggio, non alleanze.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 28.07.12 00:40| 
 |
Rispondi al commento

i partiti? quelli che da anni ignorano le firme raccolte dal m5s per le leggi di iniziativa popolare?(da costituzione avrebbero il dovere di discuterne in parlamento)
Quelli che hanno ignorato il referendum in cui i cittadini han deciso cancellare i rimborsi elettorali cambiandogli nome?
Quale partito li ha rifiutati?
Quelli che parlano di leggi elettorali e alleanze elettorali mentre il paese si avvia verso il fallimento?
Dovremmo allearci ai partiti per cosa? per sederci al tavolo e magnare con loro?
secondo me è giusto rifiutare l'invito.
Bisogna andare a votare, arrivare al 66% per cambiare tutto, anche la costituzione, nessuno ha detto che sarà facile abbattere i partiti che si sono impossessati abusivamente del potere ma almeno proviamoci.
I giochetti elettorali lasciamoli ai partiti, noi cittadini andiamo a prenderci il potere.
Qualcuno di voi si aspettava la vittoria di Parma e degli altri 2 comuni a 5 stelle?
Ce la possiamo fare.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 28.07.12 00:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ceteris paribus, sarebbe un errore non fare alleanze con antonino o chiunque voglia condividere il programma del m5s

marco tortorici 28.07.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=p4dv0X30ZiM&feature=related

Donato S., Vienna Commentatore certificato 28.07.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Pizzarotti e la nuova ordinanza
(prima ancora di aver completato la giunta)

Per poter aprire un locale bisogna avere in concessione una licenza, le quali vengono concesse in numero limitato in prorzione alle zone dei centri urbani.
Vietare la vendita al baretto od al chiosco significa creare una lobbie dei locali che hanno ottenuto la licenza come unici a poter godere degli introiti del commercio di un prodotto.
In tutte le metropoli è vistosa l'usanza in quelle zone al non rilasciare scontrini intere serate nonostante siano affollate.
Per ottenere una licenza spesso devi conoscere qualcuno.
A ottenere le licenze sono spesso gli stessi o gli amici degli stessi.
Dietro ad un gestore con i dread ci sono spesso genitori commercialisti, avvocati o dottori.
I locali della movida vengono spesso aperti in zone nelle quali il comune non conta mai delle esigenze dei residenti che il giorno dopo devono andare a lavorare, passeggini che l'indomani fanno lo slalom sulle chiazze di vomito e vetri rotti.
L'utilizzo della plastica per uscire dal locale si è poi rivelata poco deterrente per la sicurezza, è infatti sufficiente sfilare una delle tante bottiglie di vetro dagli enormi cumuli che i locali lasciano accanto ai bidoni per tirarla in testa a qualcuno.

pessimista=ottimista informato 28.07.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento

ma,dico,vi rendete conto della situazione in cui ci troviamo?qui non si tratta di piazzare qualche deputato o di entrare in un parlamento italiano senza valore.qui non si tratta,semplicemente,di farla pagare a dei politici corrotti che ci hanno portato nella miseria.il problema è che l'italia non è piu uno stato sovrano.scivoliamo sempre piu nelle mani di banchieri senz'anima che vogliono il nostro sangue e la nostra vita.insomma l'italia è da salvare.a qualunque costo.altrimenti saremo perduti per 10 generazioni.tutto va bene pur di liberarci.anche allearsi col diavolo.il programma?fuori dall'europa.fuori dall'euro.potere al popolo.negazione del debito.equa spartizione delle risorse.tendenza all'autarchia.nazionalizzazione delle banche.ricomposione dell'esistenza fuori dalla logica del profitto.per fare tutto ciò c'è bisogno di mettere dentro tutti coloro che hanno capito perchè bisogna vincere.con le buone o con le cattive.provate a leggere quello che scrive barnard o chiesa.non sono nè esaltati nè complottisti.sono persone che hann capito come stanno le cose.se poi stiamo in questo blog perchè non abbiamo un cazzo da fare,beh,come non detto,aspettero le elezioni e voterò m5s come il meno peggio.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 28.07.12 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il nazionalismo come forma di socialismo è stata parte del problema chi a cavalcato questi asini si ferma per strada nell'incertezza su cosa sia meglio mangiare e rischiando seriamente di crepare di fame ,
Ora prospettare una soluzione e una motivazione completamente diversa come mi sembra faccia beppe
sconvolge la vecchia guardia che vuole a tutti i costi un beppe che si omologhi alla carovana partitocratica
lo ripeto rinunciare ai rimborsi elettorali
e chiedere la riduzione del costo della politica
è stata come tirare un destro allo stomaco a questi parassiti che non si riprendono e mandano i loro manutengoli e invitano a magna e fatte na magnata ma beppe passa e non magna è malato puo darsi ma il dottore lo stendiamo spero

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 28.07.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento

mettete la testa a posto che è ora ! :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.07.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento

beppe grillo diceva che obama era un luminare della demopcrazia...e sta rendendo schiava lamerica e nel momento in qui un paee divetta schiavo quel paese divetara un pericolo per il resto del mondo.... da marzo nei USA sara vietato manifestare come nella germania nazista prima della guerra la storia si ripette la strategia e sempre quella... la germania era il covo sionista prima della guera ora lo sono i usa.... ma non ci e dato di sapere... il mondo e tenuto in punio da colloro che controlano cio che e inlegale e sono sempre i stessi a cotrolare cio che e legale e inlegale ed e un salvadanaio che supera quello dell petrolio...ci sono talmette tante verita nascosete e onni filo porta alla stessa fonte....sono sietico per la mia cruda opinione nn esiste nesuna liberta una volta votati tutti cabiano badiera spero di sbaliari spero veramette di sbaliarmi...

patryk p., roma Commentatore certificato 28.07.12 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando da ragazszi si diceva "vieni giu' dal pero", e' vero, bisogna scendere, avere il coraggio di calarsi nella realta' del momento anche se puo' sembrare schifosissima.
un bel paio di robusti stivali (altrimenti ci si sporca) e poi andare se occorre anche a ciaccolare nel fango.

francesco 27.07.12 23:59| 
 |
Rispondi al commento

P... come Parma... :)))

P', come Parma. E ora anche come proibizionismo. "Non è un'ordinanza contro l'alcol", "è una pezza per dare una risposta a un problema di degrado sociale" dicono il Sindaco Pizzarotti e l'assessore alla attività produttive Cristiano Casa, eppure se dalle 21 in poi l'alcol può essere consumato solo all'interno dei locali il sospetto che si voglia stoppare l'ebbrezza molesta c'è. E se così fosse, la volontà di abbassare la gradazione alcolica delle serate parmigiane di per sé non sarebbe una cattiva idea, tutt'altro.

A dirla tutta, poi, le bevande alcoliche possono anche essere consumate all'esterno, ma solo negli spazi di pertinenza degli esercenti e solo in contenitori di plastica. Qui, però, iniziano le prime magagne: vai a spiegare alla clientela dei ristoranti perché dovrebbe vedersi servire vini o spumanti pregiati in caraffe e bicchieri di plastica, vai a spiegare ai tanti bar del centro privi o con limitatissimi "spazi esterni di propria pertinenza" come fare a non ridurre il proprio giro d'affari. Ma è solo la punta dell'iceberg.

Tutto iniziò lunedì sera, con la comunicazione dell'ordinanza, per proseguire l'indomani con le logiche domande all'assessore: "Ma i commercianti cosa ne pensano?" A sentire Casa "c'è condivisione, ho incontrato Confersercenti, un rappresentante di Ascom, tre titolari di pubblici esercizi di via D’Azeglio - la via più colpita dall'ordinanza, ndr - e hanno detto che non c'è nessun problema." Eppure, quello stesso martedì, a sentire tutti, ma proprio tutti gli esercenti coinvolti non ce n'era uno che apprezzasse la restrizione e che si definisse informato a riguardo. Ognuno, come spesso accade, ha una sua verità.


@giorgiodamilano, delle 23.47
"quando ci sarà il tempo beppe vi informerà
nell'attesa godiamoci lo spettacolo"


e meno male che sei un "liberale"...
neanche un gerarca fascista ha mai ostentato tanta ossequiosa sottomissione all'autorità del duce

Artemisia 27.07.12 23:55| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insomma, il problema appare tutt'altro che risolto. Lo sanno bene i residenti, che armati di telefonino ronzano tra i bar segnalando irregolarità alle forze dell'ordine.

Già, le forze dell'ordine, e mai come in questo caso è adatto parlare al plurale: una decina e più tra carabinieri, vigili urbani e militari fanno ronde che sembrano parate. Camminano in fila indiana, in silenzio, interagendo poco o niente tanto con i bevitori, quanto con gli astemi. Mai che si sparpaglino e moltiplichino i controlli: camminano in gruppo perché per fare una multa servono almeno venti mani e dieci manganelli. E quando entrano - sempre in gruppo - in un bar, occupano spazio e attenzione del titolare, cosicché i clienti vanno via. In strada. E punto e accapo.

http://affaritaliani.libero.it/emilia-romagna/pizzarotti-vieta-l-alcol-in-stradama-il-proibizionismo-un-flop270712.html?refresh_ce

mmmmmmm...... :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.07.12 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Pizzarotti vieta l’alcol in strada
ma il proibizionismo è un flop (per lui, ovvio)

L'unica certezza è che via Farini, storica strada dei bar e del divertimento, viene esclusa dall'ordinanza: due pesi e due misure? "No - afferma il Sindaco - semplicemente in via Farini abbiamo notato che ultimamente la situazione è migliorata, che c'è meno gente, l'età media è diversa e non ci è sembrato il caso di intervenire". Peccato che la diminuzione dei clienti di via Farini sia dovuta al fatto che metà di questi si siano recentemente spostati in via D'Azeglio e che ora, con l'ordinanza, tutto probabilmente tornerà come prima.

La prova del nove va in scena mercoledì sera, nottata abitualmente animata da bagordi studenteschi. Le vie della movida appaiono semi-svuotate ma forse più dell'ordinanza ha fatto l'estate e tantissimi studenti fuorisede, gli habitué di quei locali, sono tornati a casa.

Il risultato sperato dai 5 Stelle, comunque, è tutt'altro che raggiunto. Di bicchieri e bevitori per strada ce n'è ben più di uno, ben più di dieci. Le abitudini non cambiano con un'ordinanza, specialmente se questa mostra le proprie lacune con il passare delle ore.

Prendete l'obbligo di bere all'interno dei locali: la gente si ammassa dentro, al caldo, e quando ha tra le mani una birra gelata cerca la fuga all'esterno. In quell'ammasso di scontrini, cannucce e bicchieri in molti riescono a eludere i controlli degli esercenti e ad evadere in strada, senza che sia possibile più dire da dove provenga quell'alcol 'contrabbandato' e quindi multare. Chi invece beve all'interno, spesso esce dal locale alquanto alticcio e una volta fuori non si pone troppo il problema di moderare il volume della voce, con buona pace per la pace dei residenti che continueranno a non avere diritto al sonno.

C'è poi il caso limite, ma non tanto: cosa impedisce alla gente di portare da casa botti, bottiglie e bicchieri e di svuotarli in strada come da abitudine?

....

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.07.12 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Comunque, tornando a "I nuovi colonialisti" mi piacerebbe che , sotto l'header , venisse aggiunta una Tab intitolata "Notizie dal mondo" .
Non necessariamente aggiornata tutti i giorni ma che contenga qualcosa di Estero per concentrare il post principale sempre su qualcosa di Interno.
Quando Beppe tornerà ovviamente.
Solo un'idea.

cecco 27.07.12 23:47| 
 |
Rispondi al commento

penso che beppe abbia dei tempi politici
perchè dipietro ora parla d'alleanze
nulla è per caso
ora è tempo di veder arrostire la partitocrazia è un copione già visto
quando ci sarà il tempo beppe vi informerà
nell'attesa godiamoci lo spettacolo

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 27.07.12 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Grandi Nasa, questa è rivoluzione :)

ps: li invidio anche io, qui in Italia non si fa altro che lamentarsi, ma sono pochi coloro che realmente cercano il Cambiamento.

Federica Daga, Roma Commentatore certificato 27.07.12 23:46| 
 |
Rispondi al commento

questo succede quando si vendono titoli pubblici a cani e porci.. questo succede anche quando si accettano mazzette per chiudere un occhio,e chiudine 1,chiudi l'altro rimani cieco,sei "un" costretto a non guardare (una vittima della guerra silenziosa)
io so che dietro ad ogni guerra moderna c'è sostanzialmente la volontà di indebolire la popolazione ai fini di ricavarne i migliori vantaggi,succede in molte parti del modo,e quasi sempre le parti del mondo più soggette a conflitti bellici sono quelle più interessati dalle multinazionali.. e ovvio!
le multinazionali vogliono spazio per investire dei capitali e vanno dove trovano la materia prima che gli serve,solo che si sa:quando una materia prima e importante,il prezzo del terreno dove la trovi e l'equivalente del valore di un meteorite proveniente da giove sulla terra..(un mucchio di soldi) e allora si fa indebolire la popolazione,si mira all'economia per portare la nazione alla fame cosa che costringe la gente a vendere per poco e niente quello che ha,(lo si vede in italia,e anche negli stati uniti) e allora le multinazionali comprano.. fanno i loro porci comodi sfruttando il territorio fino ad esaurirlo per poi andare via lasciando alle macerie ciò che hanno polverizzato..
mi piacerebbe che se mai un giorno sarà istituito un governo mondiale,mi piacerebbe con l'aiuto della rete e della democrazia diretta,creare leggi che mirano a contrastare la cattiva condotta di queste multinazionali che servano a tutelare il mondo da essi,e che si crei una legge per chi sbaglia troppo va cacciato fuori dall'economia globale.. perché chi distrugge un continente,chi rovina un popolo,chi inquina danneggia il mondo intero,il pianeta terra e l'unico che abbiamo e non possiamo lasciare che gente di poco valore ne facciano quello che vogliono,solo per i propri guadagni..dobbiamo dire basta e cominciare a reagire contro queste porcate!
una guerra in columbia e una guerra globale.. una guerra in siria e una guerra globale!

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 27.07.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento

l'altro giorno parlavo con un collega di lavoro, molto incazzato e che portava avanti la teoria del non voto, sono tutti carogne etcetc.
e gli dicevo: sai come ci fregano i fetenti (rossi, bianchi, neri o verdi che siano)? facendo un passo dopo l'altro mentre noi vogliamo tutto e subito.

francesco 27.07.12 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo è ovvio... com'è ovvio che Bersani se ne stia fianco a fianco con Alfano e con Casini. E' tutto molto ovvio. Continuiamo a farci del male...

Minnie 27.07.12 23:39| 
 |
Rispondi al commento

http://www.primadanoi.it/news/528663/Referendum-per-tagliare-indennità-ai-parlamentari-Si-firma-fino-al-30-luglio-.html


mi chiedo , caro beppe, con una delle tue sistematiche apparizioni o show in piazza, non potevi dirci e farci venire tutti a votare !!!!!
ma da che parte ti trovi ??


Il M5S non può che correre da solo.
Mi sembra ovvia la scelta di Grillo.
E ci mancherebbe!

Sereno Desinenza, Napoli Commentatore certificato 27.07.12 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Si direbbe che avete paura di assumervi responsabilità di governo... si dice infatti, nella zona centro-sinistra dell'emiciclo, che sia molto più comoda la poltrona all'opposizione.

Artemisia 27.07.12 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stupefacente vedere cosi' tanto interesse al fatto che il M5S si allei con qualcuno. Non per fare qualche cosa, ma per non perdere le elezioni. Un interesse "interessatO molto probabilmente, proprio per evitare che ci si possa differenziare dai politici d'accatto che ci governano da 40 anni. E poi cosa vuol dire perdere? E' evidente che il M5S non potra' vincere, se per questo intendiamo avere la maggioranza assoluta in parlamento; ma potra' vincere rappresentando finalmente il popolo dove sono ormai rappresentati solo gli interessi di una casta senza coscienza ed onesta'.
Per favore evitate questi post. Allearsi con uno qualsiasi degli attuali partiti e' la condanna a morte del movimento. Per favore Beppe tenete duro, non diventate mestieranti della politica, non deludeteci anche voi

Renato A., Torino Commentatore certificato 27.07.12 23:32| 
 |
Rispondi al commento

troppo comodo l'alibi della "questione di principio". La verità è che v'interessa entrare in parlamento per fare gli urlatori dell'opposizione senza prendervi la briga di dover governare un Paese in grave crisi.

Artemisia 27.07.12 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va bene, nessuna alleanza, E poi? Chi sarà il candidato premier?Come si voteranno i candidati?In base a quali criteri? I curricula? ma se arriveranno migliaia e migliaia di curricula come si farà? E basta solo un elenco di saperi e competenze per decretare una scelta? E l'aspetto caratteriale? E quello comunicativo? e come si farà a capire se il sapere di un concorrente corrisponderà poi al saper fare? Gli interrogativi sono tanti e impellenti mentre questo silenzio apporta timori

mariuccia rollo 27.07.12 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non vi resta che allearvi con Di Pietro se non volete precipitare dalle stelle alle stalle...

Paperina 27.07.12 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori