Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il bund non si mangia


terra.jpg

I titoli di Stato non si mangiano, anche se scende lo spread. L'economia reale, quella che serviamo in tavola ogni giorno, sta prendendo il sopravvento su quella di carta. Un miliardo di persone soffre la fame nel mondo, per il futuro non ci sono limiti, forse due miliardi, tre miliardi di persone. La fame si potrebbe trasferire dai Paesi poveri a parte dell' Occidente. Il prezzo del granoturco e della soia ha superato ogni record storico. L'ultima impennata avvenne nel 2010 con la Russia in fiamme che, per mangiare, vietò l'esportazione di cereali. La più grave siccità degli ultimi 50 anni ha colpito quest'anno gli Stati Uniti. Il granoturco ha superato per la prima volta gli 8 dollari per "bushel" (circa 35,24 litri). L'esportazione di granoturco dagli Stati Uniti diminuirà di 300 milioni di bushel. La situazione peggiorerà in mancanza della pioggia nelle prossime settimane. Nei Paesi più poveri nuove rivolte del pane sono alle porte, come quelle che scoppiarono per l'aumento dei prezzi dei cereali nel 2008 in Africa e in Asia. Se il denaro può essere creato dal nulla e la BCE può inventarsi trilioni di euro, lo stesso non vale per il cibo. L'Italia non è auto sufficiente dal punto di vista alimentare e lo sta diventando sempre meno. Ogni giorno sono cementificati 100 ettari di terreno. Un campo di grano sta diventando un miraggio. In Italia "Il 50% dei vertebrati, il 15% delle piante superiori e il 40% di quelle inferiori sono a rischio a causa della trasformazione o distruzione degli habitat naturali, dei pesticidi, dell'inquinamento delle acque, del disboscamento e degli incendi", rapporto Ispra 2011. L'italiano consuma più risorse alimentari di quelle che produce come è evidente dall'impronta ecologica del nostro Paese calcolata dall'associazione Global Footprint Network che valuta ogni anno la sostenibilità alimentare del nostro Pianeta. Da tempo alcune Nazioni, come la Cina e la Corea del Sud, stanno facendo shopping di terreni coltivabili in Africa e in Sud America per il deficit di risorse alimentari. Il Grande Gioco della Tavola Imbandita è in corso da tempo e ha un valore superiore a tutti i depositi bancari del mondo. La sostenibilità alimentare deve diventare un obiettivo. In futuro potremmo avere non più panem, ma solo circences.

Il sondaggio sulla sostenibilità alimentare dell'Italia è stato chiuso. Grazie per aver partecipato.
Guarda i risultati

L'impronta ecologica. di M. Wackernagel

L'impronta ecologica" ha avuto un impatto trasversale: non solo è stato utilizzato dagli "addetti ai lavori" nei contesti più vari, ma ha anche saputo suscitare l'interesse dei lettori.

26 Lug 2012, 14:46 | Scrivi | Commenti (1188) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Stiamo vivendo all'interno di una rifrazione temporale nella quale vi sono gli stessi accadimenti sociali che portarono alla seconda guerra mondiale. In quegli anni la volontà popolare fu incanalata da alcuni esseri dei quali conosciamo i loro nomi. Oggi la volontà popolare è alla disperata ricerca di colui che la potrà re incanalare e rappresentare come fu in quegli anni drammatici. I cicli delle reazioni umane sono governate da regole che si rifanno sempre all'abominio oggettivo che gli umani provano nell'animo verso la corruzione.
In questo nuovo ciclo temporale quali saranno gli strumenti popolari che rigenereranno il loro rappresentante?
Però questo attuale turbinio di pensiero collettivo è inarrestabile ed è già oltre la iniziale ricerca di chi sarà colui che guiderà il popolo nelle prossime azioni.
Oggi tutto è in movimento e l’energia del pensiero di una significativa parte della collettività italiana e di altri popoli di molti altri stati europei si unisce in una sorta d’inconscio collettivo come avvenne agli albori del secondo conflitto mondiale. Nel tempo prossimo a venire, l’esito di questo fermento europeo sarà specularmente in direzione opposta rispetto a quella voluta dai potentati finanziari europei.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 03.03.14 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 03.01.14 22:03| 
 |
Rispondi al commento

se in italia non siamo autosufficenti, dobbiamo sempre e comunque ringraziare roma, che gestita da incapaci, ( vedi de girolamo,) l'agricoltura è stata distrutta da politiche dissennate, come la pac dove si distribuiscono soldi a pioggia premiando chi tiene incolto il suo terreno fino al trenta %,e il rimanente con monoculture per lo più improduttive invece di premiare le migliori produzioni e innovazioni agricole, hanno distrutto l'allevamento bovino, favorendo l'ingresso nel nostro paese di milioni di capi provenienti dall'estero, cosi per i maiali e cosi per gli ovini

graziano ., pisa Commentatore certificato 29.10.13 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Non serviva di certo uno studio internazionale per capire che l'italiano medio si muore di fame e nel mentre quei quattro politici imbandiscono cene e festini super lusso, tanto paghiamo noi!

Daniele S., Roma Commentatore certificato 06.12.12 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe e tutti,
in questi giorni è a Roma Serge Latouche che nei suoi saggi sostiene la decrescita serena. Per me è una pietra miliare da assumere come modello di sviluppo o meglio come lui spiega di "non svilippo sostenibe". Il concetto è molto semplice non c'è sviluppo sostenibile perchè la parola stessa sviluppo non può esserlo. Dietro la parola sviluppo si nasconde infatti il modello di consumismo odierno fatto di sprechi e di sfruttamento di risorse non rinnovabili. Consiglio al blog ed al movimento l'affrofondimento.

Grazie

mario lattanzio 06.11.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Che ne direste di imporre ai pezzenti che gestiscono la politica italiana, ora che perfino Bersani non ci vuole permettere di scegliere chi mandare in Parlamento col voto di preferenza per mandarci solo i tirapiedi dei vari capi-bastone, le seguenti regole?
1. Possono partecipare alla vita politica del Paese solo quei partiti politici i cui organi direttivi sono stati eletti per scrutinio segreto dai tesserati al partito stesso, con elezioni obbligatoriamente da ripetere almeno ogni 4 anni.
2. Possono essere presentate alle elezioni dai singoli partiti solo liste elettorali compilate dopo elezioni a scrutinio segreto in cui hanno votato solo i tesserati dei singoli partiti. Le liste di candidati vanno compilate in ordine decrescente dei voti ricevuti alle elezioni interne al partito.
3. Nessuno può far parte del Senato o della Camera dei Deputati per più di una legislatura.
4. Membri del Senato o della Camera dei Deputati non possono, contemporaneamente, far parte dell’esecutivo, perché non si può essere allo stesso tempo controllati e controllori, “…per la contraddizion che nol consente”, a dirla con Dante.
5. Nessuna carica politica può essere remunerata con uno stipendio che superi la media aritmetica degli stipendi pagati agli impiegati dello Stato.
6. Siccome ottime sono, per definizione, quelle leggi che creano l’interesse ad essere obbedite, è necessario creare nei malfattori un concreto e forte interesse a stare lontano dalla politica attiva, con una legge che imponga la moltiplicazione per cinque delle pene inflitte a chi ricopre cariche politiche, anche per reati commessi prima di essere eletti alla carica attualmente ricoperta e per dieci se si tratta di reati finanziari, di corruzione o di concussione che abbiano danneggiato una pubblica amministrazione.

Alberto Bencivenga, MD, PhD 31.07.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei mandare a Beppe Grillo un dettagliato studio sulla sanità in Italia, Paese dove sono tornato dopo 42 anni passati ad insegnare chirurgia in due grandi università europee (in Germania e Svizzera) e due africane (in Somalia, quando la Somalia ancora esisteva e Kenya). Mi mandate un suo indirzzo email al mio (albnv@libero.it)?

Alberto Bencivenga, MD, PhD 31.07.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo post beppe

miglior broker forex 30.07.12 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio per Beppe Grillo
Suggerimento affinchè lei possa conseguire una campagna elettorale plebiscitaria;
- impegnarsi a proporre e sostenere in ogni modo una legge che limiti la permanenza in Parlamento dei deputati e dei senatori a non più di due legislature;
- impegnarsi a far sì che la pensione dei parlamentari nel corso del loro mandato continui a decorrere normalmente conformemente all'attività che ciascuno svolgeva prima di essere eletto;
- impegnarsi a ridimensionare il complesso degli emolumenti dei parlamentari in corso di mandato(compresi quelli europei) adeguandoli alla media degli altri paesi europei;
attenersi per quanto riguarda la revisione della spesa pubblica alla relazione del Presidente della Corte dei Conti.
Sono certa che i suddetti concetti vengono condivisi dalla maggior parte degli Italiani e che su queste basi la sua campagna elettorale sarà un indiscusso successo.
Nell'attesa di un cortese riscontro, invio un caloroso "in bocca al lupo"!
Dora Brambilla

dora brambilla 30.07.12 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.megachip.info%2Fcomponent%2Fcontent%2Farticle%2F8618-paradisi-fiscali-i-qbuchi-neriq-della-finanza.html&key=0db77471587f45811d0ce6ef0a5c35a567f690d9

Lux Luci 30.07.12 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Non cè pianificazione territoriale in Italia, non cè alcuna tutela del patrimonio naturale o agricolo a livello comunale la priorità è stata dagli ultimi 20 anni la "crescita" industriale, artigianale e produttiva ad ogni costo! il denaro andava girato dal contadino all'appalltante all'imprenditore per tornare al finanziere che attraverso i prestiti bancari produce espansione del debito. Ogni Comune italiano dalle Alpi alla Sicilia ha visto ampie porzioni di territorio consumarsi al costo del cemento e dell'asfalto in pochi lustri. Al nord est ultimo margine settentrionale a godere di spazi agricoli e naturali di un certo rilievo oggi si vede pervaso da reticoli di nuove strade e superstrade che si estendo tra capannoni e bifamiliari vuote a servire urbanizzazioni e zone artigianali che la crisi economica ha spazzato via prima del nascere, oggi quel mais difficilmente potrà nascere dal suolo cementato. Ultima novità della frontiera "ecologica" dei nostri tempi interi appezzamenti ricoperti da estensioni fotovoltaiche che hanno rimpiazzato le produzioni agricole. Questa è l'amara realtà a cui andiamo incontro. Si dovrà decidere se questa sia la nostra strada senza ritorno o se cambiare drasticamente rotta ma ciò ora non basta più.
Per scongiurare il disastro prossimo è futuro occorrerà l'esempio alle generazioni future! Chi ha deciso e gestito lo scempio in passato dovrà pagare oggi di tasca propria la sconsiderata gestione del territorio e il suo consumo inesorabile di terra fresca destinata alla vita della specie una nuova regola che dovrà definire la RAZIO ESTREMA il consumo di nuove terre e non la semplice programmazione a livello comunale e quindi clientelare. Tali regole andranno gestite anche penalmente se servirà si dovrà sapere che chi per lucro di pochi sacrificherà porzioni di nuovi territori potrà rischiare la galera. Non cè oggi più scelta tra "sviluppo sostenibile" ma necessita una decrescita programmata necessaria alla sopravvivenza la specie umana.

Marco Cimolino 30.07.12 21:24| 
 |
Rispondi al commento

ottimo post.. lo consiglio.. non si mangia

idee per fare soldi 30.07.12 20:06| 
 |
Rispondi al commento


AMICI
il Magistrato di Caltanissetta, Roberto Scarpinato, collega e amico di Paolo Borsellino, per il suo coraggio di dire la verità in faccia ai politici presenti, sarà deferito a provvedimento disciplinare innanzi al CSM.
Noi popolo della rete siamo forti e quando vogliamo qualcosa sappiamo come ottenerla.
INVIAMO TUTTI UNA BREVE MAIL AL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA (protocollo.csm@giustiziacert.it) A SOSTEGNO DELLA LETTERA CHE SCARPINATO HA LETTO IN MEMORIA DI PAOLO BORSELLINO.
------------------------------------------------------------------------------
Preg.mo Consiglio Superiore della Magistratura,
io sottoscritto ................................., codice fiscale n.............................., invio la presente nella mia qualità di cittadino italiano, al quale la Costituzione della Repubblica Italiana, conferisce sovranità, STIGMATIZZO E CHIEDO L'ANNULLAMENTO DEL PROVVEDIMENTO SANZIONATORIO DISCIPLINARE A CARICO DEL DOTT. ROBERTO SCARPINATO, IN FORZA PRESSO LA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI CALTANISSETTA.
Informo che, qualora questo provvedimento, nonostante tutto avrà luogo, esso sarà considerato dal popolo sovrano una grave lesione della libertà di espressione garantita dalla Costituzione.
Distinti saluti.

Fernando Pozzan 30.07.12 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Il bund non si mangia....i bound si defecano!

mariol 30.07.12 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, perche' non cominciamo ad introdurre la moneta elettronica ?

Chi e' onesto non ha nulla da temere

Elettori onesti esistono in tutte le correnti politiche, stessa cosa per le persone disoneste

Per quanto riguarda l'agricoltura e gli allevamenti, ci sono imprenditori italiani che acquistano derrate alimentari, ect, ect in paesi in cui non ci sono le stesse regole della comunita' europea ...

E' stupido da parte nostra importare prodotti che potremmo tranquillamente produrre internamente come abbiamo fatto per millenni ...

Non solo togliamo posti lavoro, distruggiamo il territorio, ci avveleniamo la salute in piu' diventiamo sempre piu' dipendenti da altri paesi ...

ciao

alessandro z., Bangkok Commentatore certificato 30.07.12 05:38| 
 |
Rispondi al commento

Giusto rispettare la terra e coltivarla in maniera razionale. Ma gli speculatori guadagnano più degli agricoltori con le loro scommesse sulle materie prime comprese quelle agricole. Con milioni di tonnellate di mais messi a scorta, non è possibile vedere i prezzi impennarsi. La siccità o eventi climatici strani possono intaccare il tre-cinque per cento delle scorte, che andranno ricalibrate in anni di abbondanza, ma i prezzi non dovrebbero radoppiare come nel caso della soia. E degli aumenti in tasca agli agricoltori và molto poco. Speculatori, Intermediari,commercianti ed industriali la fanno da padroni.

Orlando M 29.07.12 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIVE LA FRANCE!


Ecco cosa ha fatto Hollande (non parole, fatti) in 56 giorni di governo: ha abolito il 100% delle auto blu e le ha messe all’asta; il ricavato va al fondo welfare da distribuire alle regioni con il più alto numero di centri urbani con periferie dissestate.

Ha fatto inviare un documento (dodici righe) a tutti gli enti statali dipendenti dall’amministrazione centrale in cui comunicava l’abolizione d...elle “vetture aziendali” sfidando e insultando provocatoriamente gli alti funzionari, con frasi del tipo “un dirigente che guadagna 650.000 euro all’anno, se non può permettersi il lusso di acquistare una bella vettura con il proprio guadagno meritato, vuol dire che è troppo avaro, o è stupido, o è disonesto.


La nazione non ha bisogno di nessuna di queste tre figure”. Touchè.


Via con le Peugeot e le Citroen. 345 milioni di euro risparmiati subito, spostati per creare (apertura il 15 agosto 2012) 175 istituti di ricerca scientifica avanzata ad alta tecnologia assumendo 2.560 giovani scienziati disoccupati “per aumentare la competitività e la produttività della nazione”.


Ha abolito il concetto di scudo fiscale (definito “socialmente immorale”) e ha emanato un urgente decreto presidenziale stabilendo un’aliquota del 75% di aumento nella tassazione per tutte le famiglie che, al netto, guadagnano più di 5 milioni di euro all’anno.


Con quei soldi (rispettando quindi il fiscal compact) senza intaccare il bilancio di un euro ha assunto 59.870 laureati disoccupati, di cui 6.900 dal 1 luglio del 2012, e poi altri 12.500 dal 1 settembre come insegnanti nella pubblica istruzione.


Ha sottratto alla Chiesa sovvenzioni statali per il valore di 2,3 miliardi di euro che finanziavano licei privati esclusivi, e ha varato (con quei soldi) un piano per la costruzione di 4.500 asili nido e 3.700 scuole elementari avviando un piano di rilancio degli investimenti nelle infrastrutture nazionali.


Ha istituito il “bonus cultura” presidenziale, un dispositivo c

Michelangelo Bellomo Commentatore certificato 29.07.12 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti.Con riferimento al post vorrei solo concordare in senso generale, poichè ormai i buoi da molti anni sono scappati attraverso la porta aperta della stalla.Qualche anno or sono, purtroppo tanti, ed il Consiglio d'Europa ancora non esisteva,gli stessi "scienzati" che ci ritroviamo oggi in Parlamento si dettero un gran da fare per partecipare alla grande abbuffata CEE. Arrivarono a pagare per ogni mucca italiana eliminata.Emanarono leggi contro la piccola agricoltura che ebbero come risultato lo spopolamento di vaste aree in pianura, in collina ed in montagna.Per fare un esempio pratico, io vivo in una valle in zona pedemontana all'estrema periferia di Genova.Sino al 1990 circa tutta la valle era coltivata ad orto, frutteto, piccolissimi allevamenti.Senza aiuti da nessuno i contadini e gli ortolani, decine di famiglie, vendevano i loro prodotti liberamente in zona. Poi vennero leggi per impedire la vendita diretta ed altre che infine li obbligarono ad abbandonare la terra.Il risultato fu,oltre al danno per la filiera alimentare italiana a "Km.zero", l'abbandono del territorio con conseguente dissesto idrogeologico, tanto ricorrente a Genova.
Ricordo ancora come in quei tempi mi parve illogico distruggere la nostra agricoltura per favorire quella di altri Paesi.Qualcuno degli "illuminati" affermò che l'Italia avrebbe avuto altro in cambio.Lontani maestri mi hanno insegnato a chiedermi:Cui prodest? Certamente qualcuno ne avrà tratto beneficio, ma non certo la gran parte del Popolo Italiano.Con l'avvento del M5S, alle prossime elezioni politiche avremo la possibilità di ricordarci anche questi fatti, oltre a tutto il resto.Delenda burocratia necesse est!Viva l'Italia!Cincinnatus da Genova.

Pietro M., Genova Commentatore certificato 28.07.12 20:28| 
 |
Rispondi al commento

La DEFORESTAZIONE ha portato all'estinzione dei Maya, i quali avidamente buttarono giù interi boschi per fare posto all'agricoltura intensiva. Madre Natura però li ha puniti severamente togliendo loro l'acqua piovana, quindi causando la loro scomparsa e la guarda caso la foresta è ritornata a splendere. Uccidere sempre più alberi porta a un calo drastico delle piogge, quindi COMBATTIAMO LA DEFORESTAZIONE, ne va del nostro destino please!

Fonte http://www.caravella.eu/index.php/2012/06/15/maya-il-perche-della-scomparsa-di-una-civilta/

Marco Mariottoni 28.07.12 20:20| 
 |
Rispondi al commento

basterebbe che i contadini fossero giustamente pagati per cosa producono e nessuno abbandonerebbe i campi

alex bian 28.07.12 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono d'accordo bisogna rimandare a casa milioni di clandestini che occupano case e lavori in nero esportando valuta e demolendo la nostra economia già fragile, bisogna demolire milioni di case abusive e bloccare i cantieri killer che cementificano ogni angolo del pianeta sono peggio della tigna .

alberto falqui 28.07.12 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Non è vero che i bund (o i bot o i bonos) non si mangiano. C'è un legame stretto fra economia reale e finanza ed è questa la ragione per cui tanti sforzi si stanno facendo per ridurre i problemi finanziari italiani. D'altra parte la crisi economica odierna è cominciata come crisi finanziaria. Allo stesso modo, la crisi dei debiti sovrani è strettamente legata all'economia reale. Lo spread fra titolo italiani e tedeschi è unproblema di estrema importanza per almeno tre ragioni.

Primo, lo stato ha un debito pubblico, accumulatosi nel tempo. Il debito pubblico si finanzia ogni anno ripiazando sul mercato i titoli di Stato e pagando interessi. Se gli interessi sui titoli aumentano ogni anno lo Stato si trova ad avere un costo maggiore a bilancio che lo Stato deve ripagare attraverso la finanza pubblica, cioè le tasse. Più interessi, più tasse (a meno di tagli della spesa). Non si scappa.

Secondo, se gli interessi sono troppo alti (specialmente rispetto a quelli di altri paesi) gli investitori possono cominciare a sospettare che l'Italia possa non farcela a ripagarli. Lo Stato può provare ad offrire interessi ancora più alti per rendere i titoli più appetibili ma questo peggiora ancora di più la situazione (più alti gli interessi, più improbabile che il debito venga ripagato). Le aspettative degli investitori si avverano. E cosa succede se lo Stato non ripaga il debito? Tutti coloro che possiedono titoli di stato (banche, imprese, famiglie) si trovano ad avere in mano carta straccia. Ma non solo: banche e imprese possono subire perdite talmente grandi da dover chiudere. In questo caso, anche chi aveva azioni di quelle imprese o risparmi in quelle banche finisce per perdere tutto. E chi è che possiede azioni e risparmi? Altre banche, cosicché si crea un circolo vizioso che fa crollare tutto.

Terzo, aspettandosi tutto questo, gli investitori stranieri non investiranno in banche o imprese italiane, penalizzando sviluppo tecnologico e competitività, e quindi il lavoro.

Gianmarco Calanchi 28.07.12 15:47| 
 |
Rispondi al commento

io penso che nel sistema solare lo spazio non sia correttamente distribuito.. nulla e correttamente distribuito,se così fosse avremmo 8\9 pianeti abitati da esseri umani.. invece non è così e dobbiamo scannarci per un pezzo di pane!

buy eq2 plat, roma Commentatore certificato 28.07.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

La temporanea pezza messa alla bancarotta italo-iberica da Mario Draghi, uno di quelli che nei primi anni novanta svendette l'industria pubblica italiana e le vite di quelli che ci lavoravano ai lerci maiali della finanza anglosassone, assieme alla richiesta di aiutare la classe politico-mafiosa italica a lavare i soldi sporchi, crollerà in pochi giorni di fronte al muro dei paesi virtuosi del Nord europa ed alle limitate risorse finanziarie della BCE.
Già è successo quando Tremonti fece da garante di fronte ai mercati preoccupati dalla rielezione di Berlusconi quattro anni fa, ilquale promise che avrebbe finito di scorticare i redditi fissi per tenere in piedi i conti pubblici disastrati dal pornomane per pagare le fameliche clientele necessarie a salvarlo dalla morte in carcere, ed è successo poco tempo fa quando Monti ha promesso ai mercati che avrebbe scorticato i redditi autonomi di fascia bassa per ripianare i buchi fatti dalle banche semifallite a causa dei derivati anglosassoni.
Le limitate risorse residue hanno impedito ai due magliari di fare molta strada, perdendo la faccia e riportandoci al fallimento.
Adesso tocca al terzo ed ultimo magliaro, e prima de Ferragosto Italia e spagna saranno in bancarotta.

mario genovesi 28.07.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Questa è l'ultima novità..in tema di "trucco" bilanci....l'inps comunica che nel primo 6 mesi del 2012 i nuovi assegni sono scesi del 47% rispetto al 2011...a..a.a.a.a.a..aah..!grazie alle riforme varate da Monti e Sons....ora la domanda è questa..come ci saranno riusciti?...
La domanda è difficile...vediamo se gli amici del Blog..riescono a dare una risposta..!

roby f., Livorno Commentatore certificato 28.07.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME SI PERMETTONO

Calisto Tanzi, anche se in carcere e smagrito, è furioso. Ha appena saputo di un'inchiesta della Procura, sarebbero stati “distratti” quattro milioni dal Parma calcio quando ne era il proprietario. Ma come si permettono? lui non è mai stato un ladro di spiccioli......

Cremona 28 07 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 28.07.12 09:00| 
 |
Rispondi al commento

LEGGI E CAPISCI.............................

M: Giorgio, ciao come stai… ce l’abbiamo fatta! ...e devo proprio ringraziarti per la fiducia che hai riposto in me…
G: Te l’avevo detto Mario… vai tranquillo… si stanno tutti letteralmente cagando addosso per lo spread… voteranno la fiducia senza pensarci due volte… Un'occasione del genere, non capiterà mai più...
M: Sono emozionato… mi stanno telefonando da tutto il mondo, ...persino Christine Lagarde… per congratularsi e augurarmi un grande successo… comunque…
G: Il Paese è nelle tue mani ora... Fai una bella squadra di ministri cazzuti e datevi da fare… i mercati stanno osservando e sono sicuro in pochi mesi… sì in pochi mesi il problema dello “spread” ce l’avranno in Germania…eh eh..
(rumore di qualcuno che deglutisce)
M: Caro il mio Presidente non ti deluderò... non avrò pace fino a quando i mercati mondiali tutti vorranno investire solo in titoli Italiani... ho già il piano in mente... una cura da cavallo che ci farà prendere la quadrupla A...
G: Mario mi raccomando non esagerare... non vorrei che il cavallo poi me lo ammazzi... haahahahaha... Scusami... comunque, occhio... se questi si incazzano ci inseguono coi forconi per le strade… nessuno deve capire che abbiamo deciso di sospendere la democrazia e... beh, spremergli bene come nessun governo ha fatto mai! Mi raccomando sobrietà... fatti vedere sembre dimesso.... pacato… sai quel loden verde di 10 anni fa quando ci incontrammo a messa a Trastevere?… Beh metti quello e fatti inquadrare da tutte le nostre televisioni... Anzi, fatti riprendere quando vai a messa, vai dal barbiere e vai al parco con figli e nipoti... Mi raccomando... queste cose pagano molto... sai gli italiani come sono bonaccioni... ci cascano sempre come delle pere mature... quando vedono queste cose... Mi raccomando, calati nella parte del buon padre di famiglia e vedrai che li fottiamo bene, bene...
M: Ma no stai tranquillo… so come fare… Per le tasse, poi, lascia fare. FONTE TZ.

e.forini 27.07.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

ciao anch'io ho iniziato a fare l'orto da quest'anno e sicuramente c'è una grande soddisfazione nel produrre gli alimenti che poi ingerisci. sapendo che sono senza alcun trattamento chimico e puoi mangiarli appena colti.
sono convinto che il settore agro-alimentare sia uno dei pochi che non andrà in declino (dobbiamo mangiare tutti) per questo dovrebbe essere maggiormente preso in considerazione anche da chi ci governa, per creare nuovi posti di lavoro.
il moVimento dovrebbe metterlo come uno dei punti del programma anche per il discorso più generico di una sostenibilità ambientale e alimentare.
Max

Massimo T., Puos d'Alpago Commentatore certificato 27.07.12 20:00| 
 |
Rispondi al commento

non copiamo...la legge sulla "rottamazione immobiliare"l'ho proposta io!!legge roby,F...i portavoce della Wolksvagen è incazzato con minchionne...il quale sostiene che il gruppo tedesco rovina il mercato perchè pratica sconti eccessivi...aahhhhhh!!!chiamate la neuro...urge ricovero con TSO per minchionne...!!quindi il numero uno di Fiat...pensa che la WW regali le macchine..!!!cazzo se c'è delle macchine costose queste sono proprio le macchine tedesche....forse voleva dire:...le mia fanno caaaaa!e costano troppo..le vostre costano tanto ma sono di ottima qualità!!!
Un uomo a capo di un industria di auto che non sa nemmeno perchè si chiama motore a "quattro tempi"...aoooo!io non c'è lo mica con lui! ma con i suoi azionisti...in Fiat abbiamo Bravi tecnici progettisti,operai...hanno già pronte le auto ad idrogeno..nulla...L'italia doveva essere la prima ad adottare auto ad idrogeno...la magneti marelli fa le centraline per il bi-fuel ad alcool...
Beppe con tutti gli amici del blog mettiamoci a disposizione gratuitamente per FIAT idee,bozzetti di nuovi modelli,suggerimenti e quant'altro, possa essere utile ad elaborare qualsiasi proposta nel campo dell'automotive..!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 27.07.12 19:40| 
 |
Rispondi al commento

STOP ALLA CEMENTIFICAZIONE.
Saranno ammesse solo le demolizioni di vecchie
strutture con ricostruzione antisismica.

Mauro Dalla Ragione 27.07.12 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare presente che l'"Homo sapiens" sa molto poco della Terra.
Generalmente sono pessimista, ma ritengo che ci siano potenzialità enormi che devono essere sfruttate dopo averle comprese!
Nel piccolo e nel piccolissimo! Si pensa di ricavare petrolio dalle alghe e si riesce, il problema sono i costi.
Molto più facile è ricavare cibo, visto che in alcune parti del mondo lo si ottiene da millenni (esempio: ottenimento di alga spirulina in Ciad, ma da noi la spirulina costa oltre 100€ al kg).
Oltre al mangiare si potrebbe sconvolgere parte dell'industria, a mio parere.
Ma è molto più comodo non avventurarsi in imprese difficili, per cui aspettiamo.
Credo comunque che il cibo così ottenuto non possa certo competere con la bontà dalla nostra cucina!
Sarà Ok per milioni di disperati, ma senza soldi e allora cosa serve fare ricerca se non ci sono soldi da guadagnare?

Antonio Vignati 27.07.12 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal mio esilio volontario in un paese piu' povero dell'Italia con uno stipendio da fame, sono qui a ricordare che BEPPE GRILLO GIà TRE ANNI FA (metà 2009!!!) ANNUNCIò CHE L'ITALIA E' COME SE FOSSE GIà TECNICAMENTE FALLITA.
Da http://www.beppegrillo.it/2009/10/roma_11_gennaio.html in data 25 ottobre 2009 Beppe Grillo scriveva:
"L'ipotesi di un governo tecnico, presieduto dal Governatore della Banca d'Italia Mario Draghi per rassicurare i mercati internazionali dopo due anni di dissesto dei conti dello Stato, è all'esame della Presidenza della Repubblica".
Chiediamo a Mister Mario Monti COME CAZZO FARà A MANTENERE IL RAPPORTO TRA IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO E IL PIL ALMENO STABILE AL 120% SE PER L'ANNO 2012 é PREVISTO CHE IL PIL DIMINUIRà DEL 2,4% NELLA MIGLIORE DELLE IPOTESI? LO DICE LA MATEMATICA CHE NEL RAPPORTO SE IL NUMERATORE RIMANE COSTANTE E IL DENOMINATORE DIMINUISCE, IL RAPPORTO AUMENTA!!! QUINDI, SE IL DEBITO PUBBLICO RIMANE COSTANTE A 1966 E IL PIL SCENDE DEL 2,4-3% NEL 2012, COME CAZZO FA IL RAPPORTO (DEBITO PUBBLICO)/PIL A RIMANERE AL 120% PER L'ANNO 2012?!?!? SICURAMENTE IL RAPPORTO SCHIZZERà MINIMO AL 125%!!! Con la massima calma e tutta la moderazione possibile, chiediamo alla classe dirigente italiana politica, imprenditoriale, massmediatica, giuridica, prefettizia, ecclesiastica, sindacale, finanziaria, militare, ecc. perché CONTINUANO SISTEMATICAMENTE A PRENDERE PER IL CULO LE VARIE POPOLAZIONI ITALIANE.
Con la massima calma e tutta la moderazione possibile, chiediamo anche al fondo monetario internazionale, all'Unione Europea, alla banca centrale europea perché cazzo continuano a fare pressione sul governo italiano per indurlo ad aumentare tasse e tagliare la spesa QUANDO SANNO BENE CHE L'ITALIA E' COME SE FOSSE GIà TECNICAMENTE FALLITA E NON RIUSCIRà MAI A RIPORTARE IL DEBITO PUBBLICO NEMMENO AL 100% DEL PIL. ANCHE LORO PRENDONO PER IL CULO LE VARIE POPOLAZIONI ITALIANE.

Francesco O., Ostrava (CZ) Commentatore certificato 27.07.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè il M5S (a cui sono iscritto) e beppegrillo.it non denunciamo come dovrebbero la truffa dell'euro, il fiscal compact, il mes ecc ecc? Con la visibilità che ha adesso si potrebbe portare a conoscenza della truffa a tutti gli italiani

roberto mandoloni, Bellaria - Igea Marina Commentatore certificato 27.07.12 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Mi piace credere, con notevole ottimismo, che questa volta piu' di qualcuno di costoro che siedono in parlamento sara' esodato...
Ci pensate? dovranno cercarsi un lavoro...
Ho lo champagne in frigo...

Simone Viscardi 27.07.12 15:54| 
 |
Rispondi al commento

faccio l'agricoltore;vorrei segnalarvi una bestialità che stà avvenendo nel nostro paese,nella nostra pianura padana,bestialità che riguarda appunto la produzione di cereali. Avviene che per produrre energia chiamata impropriamente e falsamente "energia pulita",vengono distrutti centinaia di ettari di cereali per generare del gas che fa funzionare motori per produrre energia elettrica. Si stanno costruendo solo in Lombardia circa 300 impianti a biogas da 1megavat che assorbono ognuno circa 150 ettari di cereali(mais,orzo,grano,segale ecc.).Il bello è che per rendere competitivo il sistema,vengono erogati 28centesimi per ogni kilovat prodotto costo che naturalmente poi viene riversato sulla bolletta elettrica di ogniuno di noi.Quindi oltre al danno di distruggere materiale per l'alimentazione vi è pure la beffa di vedersi un costo aggiuntivo in bolletta.
Che poi incominci a scarseggiare materiale per alimentazione,lo si può notare anche dal fatto che negli ultimo mesi, la vendita di nostri manzi destinati alla macellazione,avviene verso paesi terzi,per esempio le ultime vendite eseguite dalla nostra azienda agricola,sono state verso la Turchia e la Libia. Ma si è mai visto l'Italia che esporta carne!!? proprio noi che siamo deficitari per il 50% del fabbisogno agroalimentare ci mettiamo ad esportare carne!
Sarebbe bene fare una piccola riflessione su quello che stà avvenendo!

casimiro canobbio 27.07.12 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Una delle cause che provoca la carenza di cibo nel mondo è lo sfruttamento delle aree agricole per sfamare gli animali da macello che dopo essere stati trucidati vanno a sfamare solo i ricchi del mondo. Mangiate carne solo una volta alla settimana, starete meglio fisicamente, eviterete il cancro e contribuirete a combattere la penuria di granaglie e il loro alto prezzo.

antonio milella 27.07.12 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Ps: Il MoVimento 5 Stelle non si alleerà con nessun partito per le prossime elezioni e non ha ricevuto proposte da parte di alcuno.


in calce al :
http://www.beppegrillo.it/2012/07/i_nuovi_colonialisti/index.html

Roberto B. Commentatore certificato 27.07.12 14:32| 
 |
Rispondi al commento

nocensura.com

moira l., orvieto Commentatore certificato 27.07.12 14:23| 
 |
Rispondi al commento

nocensura.com

moira l., orvieto Commentatore certificato 27.07.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

quando l'ultimo albero sarà abbattuto, l'ultimo fiume sarà avvelenato, l'ultimo pesce catturato, soltanto allora capirete che i soldi non si possono mangiare, (Capo Toro Seduto dei Sioux Lakota 1831 –1890).

quanta verità e saggezza in queste poche parole...

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 27.07.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Per Riccardo C. la culla dellasostenibilità è da fare, mentre il "petrolio" BELLEZZE NATURALI le dobbiamo solo saper sfruttare.

gianfranco g. Commentatore certificato 27.07.12 13:14| 
 |
Rispondi al commento

in riferiminto al post vorrei dire che non capisco perchè se mancano le risorse alimentari lo stato cerca in tutti i modi di far chiudere le aziende agricole facendogli fare concorrenza da paesi fuori dall'ueche hanno bassi costi di produzione con manodopera a basso costo e fitofarmaci qui banditi?vorrei far notare in oltre che il problema non sono le aree industriali ma le terre abbandonate dagli agricoltori perchè non hanno più un guadagno,vorrei far notare pure che gli incentivi agli agricoltori non funzionano perchè vanno in tasca sempre ai soliti noti che magari hanno delle aziende che non sanno produrre a dovere,l'unica cosa di cui ha bisogno l'agricoltore è di poter vendere il suo prodotto ad un prezzo adeguato ai sacrifici e ai costi di produzione.Bisogna chiudere la GDA e tornare al piccolo fruttivendolo e mercatini,molte aziende piccole creano più ricchezza di una sola grande azienda..io parlo da agricoltore,niente incentivi solo miglior prezzo del prodotto o riduzione dei costi di produzione,niente concorrenza da paesi che sfruttano i lavoratori e che sono fuori dall'ue a meno che non disponiamo del prodotto,in questo caso lo importeremo,quindi più controlli da parte dello stato,chiusura delle aziende che comprano fuori ue e poi rivendono con marchio italiano e carcere e sequestro beni per i titolari..l'agricoltura sta morendo perchè lo stato la considera merce di scambio con altri paesi,tipo voi ci date il gas o comprate i nostri mezzi e noi vi facciamo vendere qui i vostri prodotti agricoli(non conformi alle regole ue)per sistemare tutto basta un pò di buona volontà e di non pensare solo a se stessi.

sergio r. Commentatore certificato 27.07.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento

4 Anni fa ho venduto la casa che avevo, saldato il mutuo,
aquistato nella provincia di Roma nord una casa con un bel giardino.
A mia moglie non pareva vero avere un bel prato verde,dove i bambini potevano giocare, un paio di alberi di Olivo, una Quercia, giusto per bellezza mi fece piantare un limone, ed un paio di Mandarini.
Il secondo anno per pura curiosità piantai nei vasi, quelli grossi rettangolari, 4 piantine di pomodoro, e 4 piantine di peperoncini verdi, ne abbiamo mangiato tutta l'estate.
Il terzo anno in primavera decisi tra non poche proteste della consorte, di riservare un angolo del giardino per fare l'orto, poca cosa una ventina di metri quadri, con un solco per i pomodori, uno per le melenzane, uno per le zucchine, uno peperoncini verdi. Uno spettacolo, a mia suocera non pareva vero andare a 'fare spesa' nell'orto tutte le mattina, ha rifatto dopo decenni addirittura i bottiglie ed i barattoli di pomodoro.L'inverno stessa cosa con gli verdura ed ortaggi stagionali.
il Quarto anno????
l'orto è ancora aumentato,
la fatica sinceramente non tanto,
il vicino quando devo preparare il terreno,
mi presta la motozappa elettrica,
la fatica è preparare i solchi e seminare le pianticelle.
la rottura di cojoni sono le erbaccie che devo estirpare( cmq ogni anno sempre un po meno)
l'auto sufficienza alimentare è ovviamente un'utopia, ma il piacere di veder crescere il frutto del tuo lavoro e nutrirti di esso, è un piacere dimenticato.
a me piace
le ore che ci dedico sono al più il Sabato mattina
i soldi si limitano all'acqua del pozzo,alle piantine di cui non riesco a fare i semi.
Non credo in un ritorno all'agricoltura
ma chi può, dovrebbe recuperare certi piaceri

ps. da 2 anni faccio il compost FUNZIONA davvero
ps1. i limoni sono diventati 4 le bottiglie di limoncello molte di +

Antonello B., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le dichiarazioni di Di Pietro sono un sintomo.
Un sintomo del fatto che nella palude del parlamento si va verso lo showdown.
PD e PD-L mostreranno il loro vero volto a tutti presentandosi sostanzialmente unite alle prossime elezioni nell'ipotesi di proseguire l'eperienza del governo Monti ovvero: come pararsi il culo dalla giusta collera popolare nascondendosi dietro quella baggianata di "governo tecnico" e quell'inganno evocato come "salvezza nazionale" !
Continuano a chiamarlo bipolarismo ma è sempre stato un "monopolo".
In fisica ed in astrofisica l'hanno cercato invano nelle pieghe della materia e nei confini dell'universo ... ma stava già e sempre qui... un monopolio della politica tramandato per censo e sangue, un gattopardesco modo di governare il paese che spacciano per "stabilità".
La mafia di tutte le mafie.
Di Pietro può sempre sciogliere l'IDV ed entrare nel terzo millennio.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se posso permettermi di esprime la mia modestissima opinione opterie, senza alcuna esitazione,per nessuna alleanza.
Il M5s e' portatore di novita' inaudite in ambito politico dal sapore decisamente rivoluzionario.
Oltre a ridare fiducia (e speranza) agli italiani, e' in grado di offrire stimoli insperati fino a poco tempo fa.
Non e' prioritario il risultato che si otterra'. Sra' comunque un risultato dirompente.

Simone Viscardi 27.07.12 12:54| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma quando DI PIETRO non condivideva idee del M5S si è fatto intervistare e ha preso le distanze da Grillo.

Cosa aspetta il buon Bepun a chiarie che qui alleanze non si fanno?

Se volesse, il buon (?) DI PIETRO prima restituisce tutti i finanziamenti presi lui e i soci, poi si adegua al M5S e si dimette perche' 2 mandati li ha già fatti.

Ah per coerenza poi deve far dimettere il figlio dalla regione...

Lo farà??

Mauro T., Roma Commentatore certificato 27.07.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Napolitano,
(nel senso che ci costi davvero caro)
"auspicare imprese straordinarie" non costa nulla.
Specialmente se le imprese le devono fare gli altri e il guadagno di immagine lo intaschi tu.
E, auspicio per auspicio, anche io auspico che la prossima presidenza del consiglio nasca sotto migliori auspici.
L'aruspicina era una branca dell'arte divinatoria che consisteva nell'esame delle viscere (soprattutto fegato ed intestino) di animali sacrificati per trarne segni divini e norme di condotta e chi esercitava l'aruspicina era chiamato aruspice.
Il fegato grosso degli italiani si vedrà alle prossime elezioni e non occorrerano auspicii nè aruspici per liquidare una classe politico-imprenditoriale che quanto a "stomaco" non la batte nessuno !!

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro impazza sugli organi d'informazione!
Lo ritenete doveroso un post sull'argomento visto che riguarda un progetto politico che potrebbe incidere e orientare?

1) Non sono consentiti: Non ci alleiamo con nessuno!
2) Si sa...e' inutile un post!
3) Sicuramente sarebbe piu' interessante di Benetazzo e riguarda l'attualita'!
4) Anche un PS in fondo al prossimo post sarebbe sufficiente...visto che per un eventuale, scontato (?), NO!...bastano 2 (DUE) caratteri!

Chi vuole aggiunga altro...oltre al *palleggio*!

anthonyc. CasinoRoyale (anthonyc. casinoroyale), Las Vegas Commentatore certificato 27.07.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buondi blog!
belle notizie!
Milano avrà il registro delle unioni civili!!!
mentre la chiesa ha quelle "incivili"
vedi Casini,Berlusconi ecc.ecc...ci vorrebbero diversi tomi per registrarle tutte,ma pantofoline se le ricorda tutte!
Anzi pantofoline è in stretto rapporto epistolare con Assand,veramente un ottimo cristiano,cattolico fervente....siiii nelle armi!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 27.07.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"la macchina del popolo" se usa una politica aggressiva facendo dei forti sconti niente di strano.....il problema è che vorrei sapere se non saranno i dipendenti a pagare la differenza....bisogna analizzare se gli sconti andranno a influire sulle buste paga dei lavoratori....

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, PROGRAMMA E CANDIDATI MINISTRI.

P.S. Anche se siamo già in default.

P.P.S. Mi dispiace contraddire molti. Non è con maggiore Stato fornitore di beni e servizi che l'economia italiana può crescere o almeno recuperare. Serve solo un cambio di sistema, nuove regole e far rispettare la loro applicazione. In questo caso va benone un piano nazionale per la sostenibilità alimentare ma poi devono essere lasciati liberi i privati di applicarlo e adeguarsi.

Fran V. Commentatore certificato 27.07.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento

MA MINCHIONNE NON ERA QUELLO DEL LIBERO MERCATO, DEL " BISOGNA ADEGUARSI ALLE ESIGENZE DI MERCATO" DELL' " ORMAI SIAMO IN PIENA GLOBALIZZAZIONE E CI DOBBIAMO ADEGUARE"?

E ALLORA...

CAXXO VUOI DALLA WOLKSVAGEN?

VATTI A IMPARARE UN MESTIERE MAGARI COMINCIANDO A METTERE A POSTO LE SCARTOFFIE DELLA CASA DI WOLFSBURG.

Mauro T., Roma Commentatore certificato 27.07.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Spero che la Germania attui ancora di più la politica del sacrificio a beneficio di una moneta più stabile.ormai non ce la facciamo più e loro invece hanno margini per tassare e ridurre servizi...noi adesso possiamo solo contare su un immissione di liquidità perchè abbiamo fatto tutti i sacrifici necessari,li facessero anche loro,siamo tutti sotto la stessa moneta giusto?

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il MoVimento 5 Stelle e Di Pietro.
Oggi TUTTI i giornali riportano la notizia che Di Pietro, per le prossime Elezioni politiche avrebbe "proposto" una alleanza con Beppe Grillo e Vendola.

Abbiamo ricevuto TANTISSIME telefonate di nostri simpatizzanti che avendo dato ormai per scontato, per le prossime Elezioni politiche, il nostro appoggio al MoVimento 5 Stelle, ci hanno chiesto di far sapere in questo Blog che confermeranno l'appoggio solamente se il MoVimento 5 Stelle si presenterà da solo, o quanto meno NON ALLEATO con nessun partito o Movimento che sia già presente in uno dei due rami del parlamento, perché TUTTI HANNO PRESO il "finanziamento-rimborso elettorale" !!!
Il partito o associazione di Di Pietro ha accumulato "patrimoni" immobiliari, ecc...
naturalmente tutto "LEGALMENTE" perché......
"le leggi se le facevano, se le approvavano e se le modificavano, sempre nei loro interessi di partito" !!!


Io credo che il punto focale del sondaggio sia la creazione di un piano nazionale per la sostenibilità alimentare, gli altri punti devono derivare da tale piano. Come la storia insegna, un corretto intervento dello stato è strettamente necessario per il funzionamento dell'economia.

Matteo Castiglione, Catania Commentatore certificato 27.07.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento


LE DIECI DOMANDE AGLI ATTIVI -RETE DEL MOVIMENTO

1) Facciamo attività civica o attività politica ?
Politica come servizio civile o servizio
civile con gli obiettivi della vecchia
politica ?

2) Ritenete possibile la crescita di un
movimentro CONTRO TUTTI E I PARTITI senza
semplici regole minime di base per garantirne
la continuità e difesa ?

3) Avete vincoli nel portare avanti in piena
libertà il vostro servizio civico , barriere
, segretari , direttivi se non il rispetto
dell'uso del simbolo a chi ne è responsabile
in zona territoriale e al quale chiedere
l'autorizzazione per il suo utilizzo ?

4) Sapete o no che per svolgere attività civica
nell'M5S i gruppi ,le persone accreditate al
momento sono quelle con posizione sul portale?

5) Sapete che liberamente in aree dove il
movimento non è presente che potete lavorare
con il vostro simbolo amici di Beppe Grillo
meetup in attesa di costituire una lista
civica se ci sono i presupposti ?

6) Sapete che il portale uscirà nei termini e
modalità dei comunicati politici nei tempi
idonei e solo dopo che si conosca la legge
elettorale ? per ovvi motivi?

7) sIETE a conoscenza che un programma ce
l'abbiamo già ed è vincolante insieme al non
statuto sul portale integrato da vari
sondaggi effettuati ed in corso ?

8) Sapete che i PS e le diffide solo solo
l'estrema ratio e si interviene pochissime
volte quando ci sono infiltrati dei partiti o
violazioni delle regole di base ?

9) SApete che da anni attraverso il blog -rete
c'è un collegamento in sinapsi fra noi e
Casaleggio e Grillo come tutti terminali
della rete e che molti post sono suggeriti ,
spinti da noi?

10) Ci vediamo in Parlamento, sarà un piacere.
E' ripetuto ad ogni post .
Chi ne dubita , fa solo ironia

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.12 12:05| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Draghi ha assicurato liquidità per salvare l'euro,i primi risultati si stanno vedendo,quindi andremo verso una stabilità senza i tagli richiesti dalla Merkel,meno male...non mi sarebbe piaciuto diventare triste come loro....noi italiani siamo sempre i migliori,i tedeschi con la politica dell'austerità e noi con Zio Draghi che ci da i soldi...

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MILANO- Tensione altissima sulla rotta Torino-Wolfsburg. Le parole dell'amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne, «il bagno si di sangue provocato dai forti sconti della Volkswagen» rilasciate all' International Herald Tribune hanno scatenato la dura reazione dei tedeschi. Che ora chiedono le sue dimissioni da presidente dell'Acea, l'associazione dei costruttori europei.

.-.-.-.-.

Sulla rotta Torino - Lione?

Che c'entra Torino??

Mauro T., Roma Commentatore certificato 27.07.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marchionne il capitalista, quello del libero mercato, la delocalizzazione, il profitto in ogni dove e con ogni mezzo,
definisce la Volkswagen criminali succhiasangue perche' fa i propri "interessi"?...perche' sono capitalisti, alfieri del libero mercato, dell'ultraliberismo, del profitto e della libera concorrenza?

E' una barzelletta...detta da un tipaccio simile...un sanguisuga merdaiolo!

L'altro giorno scrissi del capitalismo, comunque di un sistema che puo' essere reso piu' *morbido* proprio perche' dietro c'e' la PERSONA che reinveste, ammoderna, attrae con politiche mirate...
che s'e' fatta una banca propria, che ha al suo interno un sistema di cogestione...che col successo dell'azienda ha prodotto nuovi posti di lavoro...con aumenti considerevoli sul salario...con premi di produzione dovuti al profitto dell'azienda di circa 7500 euro per dipendente?

Sta operando sconti resi possibili dalla sua banca privata, con interessi e sconti appetibili ma comunque in linea col mercato?
Cos'e' che non va nella politica liberista, della concorrenza e del libero mercato della VW?

Ma se marchionne non e' in grado di penetrare il mercato e l'unica cosa che gli esce e'; l'art.18, gli orari di lavori, i sacrifici e i ricatti...DEVE SEMPLICEMENTE dimettersi e non attaccare chi crea ed e' competente e principalmente...non salassa l'operaio...almeno fino ad ora!
A MARCHIO', GO HOME!...e possibilmente con la DUNA!

anthonyc. CasinoRoyale (anthonyc. casinoroyale), Las Vegas Commentatore certificato 27.07.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

ORA BASTA!
La tua libertà finisce dove comincia la mia....
Oggi non posso ne' discutere con altri bloggher ne riuscire a seguire le conversazioni.
Il mio tempo lo perdo per scorrere post infiniti, che hanno come unico scopo quello di disturbare la conversazione e il libero scambio di informazione.
Stremata da tanto accanimento, chiudo qui.
Niente insulti, niente diatribe, solo la verità caro amico. Al blog e allo staff l'ardua sentenza di decidere. E cmq per me il fascista e il prepotente resti tu!
Ciao a tutti e buona giornata

daniela s., parigi Commentatore certificato 27.07.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un interessante sistema per eliminare l'evasione

http://spreconomics.blogspot.it/2012/07/il-denaro-e-un-fluido-levasione-...

leggetelo e se pensate funzioni condividetelo ovunque

Francesca Rossi 27.07.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

date un'occhiata ai risultati

il 61% ha votato per la "Riconversione delle zone industriali abbandonate in terreni agricoli"

un po' di coerenza non guasterebbe.. :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.07.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Regione Siciliana: 20 miliardi di buco e 59 mila dipendenti. Tutto normale!

Dunque, riassumendo: i dipendenti diretti sono circa 21 mila, a cui vanno aggiunti altri 31 mila dipendenti “non regionali” ma pagati dalla Regione, per un totale di 52 mila.

Ma non è proprio finita. Sull’isola ci sono ben 33 società regionali, di cui 22 hanno il bilancio in deficit e 11 in attivo. Ebbene questa schiera di sigle assomma circa altri 7 mila dipendenti. Quindi, per concludere, intorno alla Regione Siciliana vive un esercito di 59 mila persone.


.-.-.-.-.-.-.

NEANCHE IN TUTTI GLI STATI UNITI CI SONO TANTI DIPENDENTI PUBBLICI.

Poi, andatevela a pià co benetazzo è?

Mauro T., Roma Commentatore certificato 27.07.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certificato medico

La libertà di dire quello che pensi ce l'hai, è la tua paranoia che ti fa pensare che te la devi strappare agli altri per avercela. Hai a disposizione 2000 caratteri, dì quello che vuoi dire.

Addì li 27.07.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Marchionne vai a fanculo!

Sei in: Il Fatto Quotidiano > Economia & Lobby > Modello tedesco...
Modello tedesco: un operaio della Volkswagen guadagna il doppio di un collega della Fiat

A confronto le buste paga erogate dai due grandi gruppi automobilistici: 2600 euro netti contro 1.400. Il lavoratore italiano prende di meno, paga più tasse e si ritrova welfare e servizi più scadenti. Eppure i bilanci della casa di Wolfsburg battono alla grande quelli del concorrente torinese. Intanto Marchionne chiede nuovi sacrifici e aiuti all'Europa

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

William McKee, ingegnere informatico di 38 anni, è diventato Mandi. La causa? E' lui stesso a parlarne al New York Post: "Le pillole anti-calvizie mi hanno trasformato in una donna".

.-.-.-.-.-.-.-.

In effetti sto notando che anche al berlu stanno ricrescendo i capelli.

Vuoi vedere che abbiamo scoperto perchè non gli serve più la minetti e vuol mandarla via ??

Mauro T., Roma Commentatore certificato 27.07.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Se solo il movimento venisse sfiorato dall'idea di possibile allenza, il mio voto alle prossime elezione si trasformerebbe in una giornata al mare. Statene certi!

Jedd 69 Commentatore certificato 27.07.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno propone alleanze con IDV o SEl.

Siamo aperti alle PROPOSTE di legge che sono in linea con il nostro programma fatte da IDV e SEL ma anche da tutti gli altri.
Però non possiamo fare alleanze dato che questi partiti non condividono TUTTO il programma del movimento 5 stelle (sono per gli inceneritori e per la TAV per citarne solo 2), e se lo condividessero tutto non avrebbe senso fare 2 liste distinte.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Parigi val bene una messa, talvolta. ;)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.07.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

************
Peccato non si possano postare fotografie! vi farei vedere i miei pomodori, nati dai semi dei pomodori della stagione passata. Manco i semi compro.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SU DI PIETRO, SEL, E ACCORDI VARI...

se si fa un passo indietro sui partiti poi siamo di nuovo punto e a capo, e non abbiamo risolto nulla. Non è una soluzione, è la fine del movimento.

CHI LA PROPONE LO SA, E CREDO LO FACCIA IN MALAFEDE

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Di Pietro aprirà uno spiraglio in senso antiproibizionista per me è il benvenuto.
Non intendo automartellarmi i coglioni da solo..
Vendola, nel caso assente giustificatissimo...come sempre :)

Saluto

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.07.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento


Quanti sono i morti di infarto....per non essere in grado di mantenere la famiglia o per disperazione dei sensa lavoro e quando il cuore regge ...ci si suicida dalla vergogna .

I media di regime ci stringono verso il potere , in un macabro rito di morti viventi.

Senza vergogna

E la povera gente , non ha il guatemala , ma il deserto italiano....

UN esilio peggiore ancora.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I cosiddetti dissenzienti dell'IDV si stanno fregando le mani al pensiero dell'alleanza col M5S.
Per fortuna Beppe ha le scarpe piu grosse di quelle di Di Pietro

mariuccia rollo 27.07.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Ti sto invitando a continuare questa diatriba fuori dal blog,primo perchè non interessa a nessuno leggere scaramucce da bambini delle elementari,secondo vorrei lasciare spazio a idee e opinioni inerenti il post,quindi come precedentemente scritto....incontriamoci e chiudiamo il discorso.

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La finanziarizzazione di tutto e la caduta a picco dell’economia reale si trascinano dietro la precarizzazione estrema dei popoli,la fine dei loro diritti e dell'autodeterminazione,la ragione d'essere dei partiti,l’autonomia dei governi, segnando la morte della democrazia parlamentare,che era stato il vanto dell’era moderna e si era contrapposta con fierezza al totalitarismo comunista
Tutto dalla finanza incontrollata viene precipitato a morte
Il problema è che non può esistere,né in natura né in un consesso civile,nulla che sia privata di regole e di controlli e in cui l’egoismo dell’uno non sia frenato dalla necessità del benessere di tutti.Se un tale scempio è preteso da ideologie che impongono l’assenza di freni e di leggi per scatenare l’insaziabilità di pochi,l’unico esito possibile da questa assurdità è la catastrofe totale
E’ inutile che G8 o G20 continuino a sprecare i loro capitali finanziari e umani se non si corregge ciò che è stato guastato da un iperliberismo protratto oltre ogni soglia accettabile,e se non si capisce,a livello occidentale e mondiale,che la finanza non può essere un Frankestein libera di distruggere il mondo,e non si può continuare ad ignorare le sue devastazioni solo perché la tale banca o magnate o multinazionale o governo godono di questa anarchia e ci fanno affari
7 miliardi di persone non possono essere mandate al macero per l’avidità incontrollata di pochi che pretendono la distruzione di tutti!
Dopo che i capitalisti hanno preteso la finanziarizzazione dell’economia e le corrotte agenzie di rating hanno decretato il fallimento dell’occidente nell’inutile tentativo di salvare il dollaro,a questo punto praticare agli eurostati una ricetta di tagli che aumentano la recessione è come prendere uno che muore per anemia anemoblastica e praticargli un salasso L’enormità e l’inutilità di queste pratiche assassine dovrebbe essere talmente evidente che sentire Bersani o Casini consentire 'senza se e senza ma' dà un senso di follia assoluta

viviana v., bologna Commentatore certificato 27.07.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento

In tema di economia, vorrei un passaparola di LORETTA NAPOLEONI, peraltro già ospitata nel blog in passato:

http://www.beppegrillo.it/2009/04/napoleoni.html
sicuramente molto meglio di un Benettazzo!

altri post su cadoinpiedi.it:


http://www.cadoinpiedi.it/2012/05/15/uscire_dalleuro_per_uscire_dalla_crisi.html

http://www.cadoinpiedi.it/2011/11/11/litalia_e_fallita.html

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Se ti rispondo presto il fianco....se non ti rispondo tu sei libero di insultarmi....che dobbiamo fare pellei,ci incontriamo così ne parliamo "de visu"?

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche se riceverò alcuni vaffa lo dico lo stesso:

DOBBIAMO aprire a IDV SEL e altri partiti CONTRO questo governo tipo rifondazione e movimenti simili al nostro.

Possiamo prendere il Governo del Paese.

E con questo vi saluto e vi auguro un buon fine settimana.

Eloi Delpopolo Commentatore certificato 27.07.12 11:27| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie infinite staff!

Siete veramente dei CONIGLI!

Mozart, * Commentatore certificato 27.07.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Non cominciare coi copia incolla per darti un tono...abbiamo capito il concetto del tuo vivere.
Paguro troll con la sua attinia trollina.....

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Entro e trovo solo polemiche.
Il Blog così non può continuare. Mi spiace.
Passo e chiudo tornerò quando sarà stata fatta una degna pulizia e si potrà discutere.
Aventi così e torniamo sotto al 10% altro che al 51%.

Jedd 69 Commentatore certificato 27.07.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate l'ot
@ Mozart ti ho risp nella mia cantina...
il blog fa capricci e nella tua non sono riuscita

daniela s., parigi Commentatore certificato 27.07.12 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maroni su Errani e Formigoni
“Se a processo, obbligo dimettersi”


-----


E I CONDANNATI COME TE, MARONI?
DEVONO DIMETTERSI!!!!!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Due ore di messaggi per scrivere queste cazzate?
E poi ti lamenti se ti bannano....sdraiati una mezzora che sei fuso.....

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/f-DO3kMp0jw

Tonino Di Pietro, l'uomo più Furbo d'Italia, ora progetta di allearsi con il Mopvimento5Stelle - http://massoniserafino.it


Dai però,così sei come dire....ripetitivo,esprimi le tue opinioni,altrimenti evita,sei noioso.

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

rilasssatevi non possiamo fare niente.

secondo voi,leggendo A TUTTI I PICCOLI
CALCIATORI IN PANCHINA,se ti piace il calcio
non puoi assolutamente perderti questa
partita credimi goditi lo spettacolo alla fine mi
dirai se avevo ragione,non vi sembra un piccolo
poema?ecco rilassiamoci leggendo piccoli copolavori
come questo.

claudio galletti 27.07.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Scusami ma non ti ho mai letto prima....se vuoi scrivere come la pensi fallo....senza offendermi che non hai bisogno di questo per attirare l'attenzione,basta esprimere opinioni...

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

la produzione di immondizia va remunerata, non fatta pagare come un consumo. io produco immondizia, non consumo immondizia, quindi è una produzione che oltretutto ha un valore sul mercato, ed è legata al consumo (che ha un costo). Lo stesso vale per la rottamazione. Fino a dieci vent'anni fa l'automobile da rottamare aveva un valore che veniva calcolato in base alla quantità di materiale ferroso che la carrozzeria e il motore contenevano. Questo valore veniva contrattato e comunque non era assolutamente un onere per il proprietario dell'auto, mentre adesso demolire una macchina è diventato un ricatto, i demolitori di carrozze ormai sembrano degli estorsori della camorra con la villa e la porsche. il rifiuto è materiale che produce lavoro quindi ha un valore.

Eco-Nomy 27.07.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Beppeeee, lo vuoi dire o no che Poste Italiane ha indebitamente aumentato del 19% il costo dei bollettini postali????

Ti ricordo, anche se non sarebbe necessario, che Poste Italiane s.p.a. è partecipata al 100% dallo stato e che questo aumento non era necessario inquanto il bilancio risulta ampiamente in attivo di 846 milioni di Eur.

Vuoi dire o no che Poste Italiane viene usata come collettore di danaro?

Trovo molto strano che Tu non abbia cavalcato questa notizia, e trovo altresì strano che non lo abbia fatto neanche uno degli iscritti al Movimento, e questo la dice lunga sulla libertà di pensiero/azione degli iscritti.

Saluti.

Daniele 27.07.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

@@ AnSia NewSSS é ritornata @@

((( Vi racconteremo,ad una ad una,tutte le legge del Kazz approvate dal Parlamento per favorire BerlusKazz -dal 1994 ad oggi-))

@@@ Legge ad personam n° 5 emanata dal governo D'alema 1 @@@

(Pare -pare- che dopo questa legge D'Alema abbia deciso di cambiare appartamento)

Berlusconi e Previti,che sono imputati per corruzione di giudici romani (processi Mondadori,
Sme-Ariosto e Imi-Sir),vogliono liberarsi del gip milanese Alessandro Rossato che ha firmato gli arresti dei magistrati corrotti e degli avvocati Fininvest Pacifico e Acampora,Ed ha pure disposto l'arresto di PreViti(arresto poi bloccato dalla Camera,a """maggioranza Ulivo""").

...spetta al giudice Rossato,in veste di Gup,condurre le udienze preliminari dei tre
processi e decidere sulle richieste di rinvio a giudizio avanzate dalla procura di Milano.
Dette udienze che iniziano nel 99.Ma,su proposta dell'on. avv. Guido Calvi-legale di M.D'Alema-,il
centrosinistra approva una legge che rende incompatibile la figura del gip con quella del gup.
Pertanto,grazie a quella "BIRICCHINA" legge,il giudice che ha seguito le indagini non potrà più seguire l'udienza preliminare e dovrà passarla ad un collega che non conoscendo le carte perderà un sacco di tempo.
Così solo le udienze preliminari Imi-Sir e Sme,già iniziate dinanzi a Rossato,prosegiranno sotto la sua gestione chiudendosi a fine anno con i rinvii a giudizio degli imputati.

Invece l'udienza per Mondadori,non ancora iniziata,passa subito a un altro giudice,certo:
Rosario Lupo,che "PROSCIOGLIE" tutti gli imputati per insufficienza di prove.

Poi -POI!- Dietro ricorso della Procura verranno rinviti TUTTI a giudizio.Mi correggo,tutti
tranne uno:SCilvio BerlusKazz.Il povero SCilvio venne dichiarato prescritto:"attenuanti generiche"

"Minchia sig.Tenente,che gran kulo ha quel SCilvio.La Minetti a definirlo FLACCIDO si sbagliò".
Cam.
P.s.(vedi in cantina)

jakov jurovskij Commentatore certificato 27.07.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma non faresti prima a esprime un opinione?
sarei anche curioso di sapere cosa vuoi scrivere....veramente,esprimiti...

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

allo staff.
potreste fare prossimamente un intervista ad Alberto Bagnai????
di certo in fatto di economia sa dire cose molto più interessanti delle solite litanie alla benetazzo

Simone90 P. Commentatore certificato 27.07.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Buondi blog!
belle notizie!
Milano avrà il registro delle unioni civili!!!

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/27/unioni-civili-milano-avra-registro-pisapia-ridotto-spread-dei-diritti/307689/

Quando ce vo' ce vo', e bravo il Pisapia... complimenti di essere andato contro al vaticano e a tutte le pressioni dei finti bigotti italiani.

daniela s., parigi Commentatore certificato 27.07.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La finanziarizzazione dell’economia e la caduta a picco dell’economia reale si trascinano dietro la precarizzazione estrema dei popoli, la fine dei loro diritti, la ragione di essere dei loro partiti e l’autonomia dei loro governi, e segnano la morte della democrazia parlamentare, che era stato il vanto dell’era moderna e che si era contrapposta con fierezza al totalitarismo comunista.
Tutto dalla finanza incontrollata viene precipitato a morte.
Il problema è che non può esistere, né in natura né in un consesso civile, alcuna cosa che sia priva di regole e di controlli e in cui l’egoismo dell’uno non sia frenato dal dover pensare anche al benessere di tutti. Se un tale scempio è preteso da ideologie che impongono l’assenza di regolamenti e di leggi per scatenare l’insaziabilità di pochi gruppi, l’unico esito possibile da questa assurdità è la catastrofe di tutti.
E’ inutile che i G8 o i G20 continuino a sprecare i loro capitali finanziari e umani se non si corregge ciò che è stato guastato d aun iperlibrismo protratto oltre ogni sostenibilità, se non si capisce, a livello occidentale e poi mondiale, che la finanza non può essere il Frankestein che distrugge il mondo, e che non si può continuare ad ignorare le sue devastazioni solo perché la tale banca o il tale magnate o la tale multinazionale godono dell’assenza di regole e ci fanno i loro sporchi affari.
7 miliardi di persone non possono essere mandate al macero per l’avidità incontrollata di poche centinaia di lobbie che pretendono la distruzione di tutti!

viviana v., bologna Commentatore certificato 27.07.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Rendere obbligatoria la separazione dei rifiuti alimentari.....
Abbiamo terreni sempre meno fertili, sempre più erosi e quello che sarebbe una risorsa diventa fonte d'inqunamento.

COS'E' IL COMPOSTAGGIO?

La natura è un ottimo alleato per fare il compostaggio, ad esempio tutti i rifiuti organici, come fogliame caduto, fiori, pezzi di piante e quant'altro, CADENDO, DECOMPONENDOSI con l'aiuto del tempo, del sole, del calore e dell'umidità, fanno si che restituiscano al terreno preziosi elementi nutritivi.

Di questi rifiuti organici caduti ad esempio in autunno, in primavera ne rimarrà soltanto una piccola parte; infatti i microrganismi presenti in natura in tutti gli elementi viventi agiscono provocando la DECOMPOSIZIONE.

Da questa decomposizione naturale infatti vengono prodotte delle sostanze chimiche essenziali, più importante di tutto l'HUMUS, nutrimento preziosissimo per le piante e la terra, fatto di terriccio scuro che contiene detriti in decomposizione, sostanze minerali e batteri...e dona alla terra il classico profumo di bosco. Grazie alle nostre COMPOSTIERE questo processo viene notevolmente accelerato riuscendo ad ottenere in breve tempo dell’ottimo FERTILIZZANTE NATURALE
http://www.compostiere.it/

Igor Scicchitano, Ginevra Commentatore certificato 27.07.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Indubbiamente quando saremo al governo una riforma strutturale deve essere studiata e attuata al fine di valorizzare i prodotti autoctoni sempre più sostituiti specialmente dalla grande distribuzione organizzata da quelli provenienti dai paesi limitrofi...d'accordissimo sugli orti urbani,A Roma si era pensato di farli in un tratto della tangenziale est che si dovrebbe chiudere.....ma si sa finché non lo vedo,non ci credo.Solite chiacchiere da politici.

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Per facilitare e velocizzare le transazioni, si sono posti dei sistemi in automatico e alla fine sono i software che dominano le operazioni amplificandone gli effetti perversi, e non sono più gli uomini a decidere la routine ma i computer, la finanza è diventata un automa che gira vorticosamente per proprio conto infischiandosene delle imprese, dell’economia o dei popoli che trascina in una precipitosa caduta.


Dunque nel 1800 e ancora nel 1900 il ruolo della finanza nell’economia è stato utile e necessario. Ma è stata la trasformazione successiva dopo le eccessive liberalizzazioni delle amministrazioni USA e UK a rovinare il sistema, portando il capitalismo alla sua degenerazione e rendendo la finanza il mostro divoratore che è adesso, che non solo non è più utile all’economia ma addirittura è il suo peggior nemico e porta al fallimento gli Stati.
Si può anche pensare che le amministrazioni americana e inglese abbiano voluto forzosamente questa guerra della finanza contro il mondo per sostenere le loro valute e fingere di ignorare i propri guai interni e la loro decadenza internazionale, ma ora il mostro che hanno creato, come un novello Frankestein, sta divorando il suo costruttore ed è diventato un pericolo mondiale che occorre fermare.
Non possiamo davvero accettare che per sostenere il dollaro e per non far decadere gli USA dalla sua posizione coatta di sceriffo internazionale, si mandi in rovina l’intera zona dell’euro col fallimento a catena prima dei paesi PIIIGs poi di tutti gli altri, compresa la Germania che non può certo sperare di mantenere i livelli della sua economia attuale col fallimento di tutti i suoi paesi compratori e mentre le agenzie americane mandano sotto rating negativo anche lei!
Alla fine il mondo intero sarà a rischio per sostenere gli infami giochi della grande finanza e delle incontrollate banche americane o di quella FEED che ormai ha dimostrato di essere un altro potere autonomo privo di ogni controllo.

viviana v., bologna Commentatore certificato 27.07.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna cambiare l'economia rurale introducendo nuovi e convenienti mercati per i piccoli agricoltori.
Saltare la grande distribuzione che strangola i coltivatori e li mette in concorrenza con le grandi proprietà estere e multinazionali.
Avvicinare i mercati cittadini alle produzioni limitrofe e peculiari, incentivando tradizione, cultura e diversificazione della produzione.

Per far tutto questo c'è uno strumento incredibile a nostra disposizione, ovvero internet, con la sua capacità di sostituirsi con l'aggregazione e l'organizzazione al mercantilismo e alla massificazione.

Una forte spinta all'innovazione dei sistemi di gruppo d'acquisto e di vendita, con agevolazioni per spazi di zona dedicati ai cittadini, con l'ottimizzazione delle spedizioni aggregate, la riqualificazione d'obbiettivo delle cooperative agricole.

In questo modo si possono attrarre le nuove generazioni alla cultura della terra, nuove forze capaci di riqualificare il territorio, ridare senso alle millenarie tradizioni che fanno della nostra italia la più diversa e seducente delle agricolture mondiali.

christian 27.07.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Ingroia viene spedito in Guatemala e subito il ministro e tutti quanti invitano a NON STRUMENTALIZZARE. Muore D'Ambrosio di infarto e napolitano da la colpa ai magistrati. un presidente così vergognoso non c'è mai stato nella storia.
Poi i giornali di oggi. Feltri andrebbe immediatamente RADIATO da ogni forma di giornalismo. Il titolone del suo "giornale" è MAGISTRATI ASSASSINI. Questo pezzo di merda non dovrebbe più poter scrivere neanche l'elenco della spesa. Bastardo vai a zappare la terra se voui fare almeno una cosa dignitasa nella tua vita putrida e strisciante.
Per quanto mi riguarda trovo che la morte di D'Ambrosio sia l'ennesima strana coincidenza.

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 27.07.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Luca queste 10 domande le condivido anch'io e le riporto senza "urlare":


10 domande a Grillo e Casaleggio:

1)
Perchè non esiste con voi nessun tipo di dialogo e contraddittorio, nemmeno in rete?

2)
Chi sono le persone che formano lo "staff", come vengono scelte e chi le gestisce?

3)
Come mai il portale non è ancora attivo?

4)
Che rapporti, oltre a quelli personali, lega Grillo alla Casaleggio & Associati?

5)
Come e da chi vengono decisi e post e le espulsoni?

6)
Perchè gli stranieri legalmente sul suolo italiano non possono iscriversi al M5S?

7)
Come pensate di scegliere le persone da candidare alle prossime elezioni Politiche? Con quali strumenti?

8)
Come verrà redatto il programma nazionale del M5S? Da chi? Quando?

9)
Come pernsate di spegnere le derive a volte violente di alcuni che scambiano la rete per un ring?

10)
Ed infine.... si va o no ale elesioni del 2013?

luca lisi

Bene!

Ora vediamo se ci sarà qualcuno dall'alto che ti risponderà!

Mozart, * Commentatore certificato 27.07.12 10:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

dico una cosa scandalosa ...OGM

a parte le multinazionali esistano nel mondo anche persona di sani valori che pensano di utilizzare gli OGM proprio per motivi di ecologia e sostenibilità.
Vedevo un documentario, proprio sulle future problematiche legate alle risorse alimentari, tra le proposte c'era un scienziato che cercavo di inserire il gene d'un pisello nel grano. Perché ? per far si che creasse dell'azoto per ridurre l'utilizzo dei concimi azotati (che derivano dal petrolio) che sono estremamente dannosi per i terreni, le falde acquifere e gli oceani.
Ed é uno degli esempi di utilizzazione intelligente di una tecnologia come quella OGM e esisto molti altri campi dove potrebbero esserci utili.

Quello degli OGM é uno dei motivi che mi lasci qualche dubbi sul fare del volontariato per Greenpeace mi piacerebbe si potesse discutere degli OGM senza posizione estremiste.

Divido come tutti la preoccupazione del monopolio delle grandi multinazionali nel settore e la gestione dei brevetti ma consiglerei a tutti di leggere anche qualche articolo di Bressanini sull'espresso. Non sempre condivido le sue posizioni ma e comunque un modo di approfondire le conoscenze sul soggetto in questione.

Igor Scicchitano, Ginevra Commentatore certificato 27.07.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE AI RAGNI MIGNATTA – 1/2

Un’amica di mia madre, Viviana F., una dolce signora, che soffre d’aracnofobia, quando l’incontro non perde mai l’occasione di ricordarmi di fare attenzione ai ragni, e in modo particolare a quelli costruttori di ragnatele.

I quali, pur vedendo poco, pare siano dotati d’altissima sensibilità e d’altrettanta capacità predatoria.

Io frequento questo blog da un paio di settimane (dal 12 u s), e devo dire che, forse influenzata dalle raccomandazioni di Viviana, ho iniziato ha notare (l’ho anche scritto in un commento) che alcuni bloggers usano i loro post come il ragno usa la sua ragnatela.

Come agiscono questi soggetti?

Dopo che hanno lanciato il loro commento, o tessuta la loro ragnatela, si appostano intorno, nell’attesa che compaia il testo "Discussione".

Quella scritta vale per loro come la "vibrazione" vale per il ragno: è l’annuncio che la preda è invischiata nella trappola che hanno tessuto.

Allora gli "otto zampe" si precipitano a spingere "Discussione" e, tal volta senza nemmeno valutare la qualità della "preda", la ghermiscono subito a suon d’insulti.

Ma d’"otto zampe", predatori, ce n’è di due specie.

E, qui, voglio parlarvi di una sola, che poi è la più infida: quella camaleontica, che cambia aspetto per catturare con più facilità.

Una specie famelica che si nutre cacciando anche nei post altrui, il cui nome è RAGNI MIGNATTA.

Alla suddetta specie, guai essere vicini di post o entrare nella sua visuale.

Ti cerca, con la funzione "Trova", e quando ti ha a trovata di copre di contumelie, ti analizza psicologicamente, valuta quello che hai scritto, ti censura e si picca d’essere l’unica capace di scrivere qualcosa di utile all’elaborazione della discussione in corso nel blog.

Contro i RAGNI MIGNATTA non ci sono precauzioni che si possano adottare.

Non vale assecondare la loro "tessitura", non vale ribattergliela con argomenti logici e, soprattutto, non vale ignorarli,

Segue

TYPE-X (T J), Bletchley Park (UK) Commentatore certificato 27.07.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE AI RAGNI MIGNATTA – 2/2

perché, come già detto, se lo fai, sono loro che ti cercano.

Un’altra difficoltà a trovare antidoti contro i RAGNI MIGNATTA è costituita dal fatto che cacciano tutto il giorno, dal mattino presto e fino a sera.

Il mattino, "tessono" e cacciano con la stessa disinvoltura.

Il pomeriggio, di solito, si dedicano solo alla caccia: compiono veloci raid insultatori e si ritirano sugli orditi delle loro "tessiture", pronti a colpire ancora.

Dei RAGNI MIGNATTA si nota un’altra tipicità: sono sociali.

Ma attenzione: sono sociali solo tra simili, a occhio e croce una decina d’"otto zampe", peraltro agevolmente riconoscibili, ed anche d’origine transnazionale.

La loro socialità, direi corporativa, si capisce dal fatto che si rinforzano reciprocamente le "tessiture" e che "cacciano" insieme, a suon d’insulti, nei post di quelli che hanno deciso di predare.


I RAGNI MIGNATTA non entrano nel merito di quello che proponi, col tuo post, quello lo ignorano, perché il loro fine primo e ultimo è solo quello d’insultarti, e (a me non è ancora capitato) di bollarti come "troll".

Cuciono addosso, a chi capita, l’etichetta "troll" con la stessa facilità con cui berrebbero un bicchiere d’acqua.

Da due giorni, quando vedo comparire il testo "Discussione" al piede di un mio post, non vado nemmeno più a vedere chi è il commentatore intervenuto, perché sono di sicuro che, uno di questi, è un RAGNO MIGNATTA in particolare.

Ho scritto che contro di loro non c’è difesa, ma è almeno utile sapere che ci siano.

Per dirlo ho preparato il sottostante mini post di cui potete fare copia/incolla e farlo vostro, per poi metterlo in circolo insieme ai vostri post, sempre che se vi sentite tediati dagli "otto zampe".

ATTENZIONE AI RAGNI MIGNATTA
Se vi sentite disturbati dai RAGNI MIGNATTA, diffondete questo messaggio insieme ai vostri post.
Per sapere cosa sono i RAGNI MIGNATTA cercate la voce nei commenti del post "Il bund non si mangia".

TYPE-X (T J), Bletchley Park (UK) Commentatore certificato 27.07.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il paguro troll e la sua attinia trollina stanno cercando una nuova conchiglia...e fra pochi minuti la troveranno e ricominceranno.

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2012/07/26/Ambrosio-Bersani-persona-perbene_7242692.html

E' morto AMBROSIO.il consigliere del presidente della repubblica.
Tutta la classe politica è addolorata, anche noi italiani siamo addolorati, ma non per la morte di AMBROSIO, ma perchè speravamo che l'infarto venisse a tuti voi politici in un solo colpo.
Così lo sprreed sarebbe sceso a meno 525 punti, e iol PIL sarebbe aumentato alle stelle, perchè il male dell'economnia italiana siete voi politici.

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 27.07.12 10:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

O.T
Sono stati avvistati il paguro troll con la sua attinia trollina.

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

CHE COSA SUCCEDE ALL’ILVA DI TARANTO?
Lo stabilimento siderurgico di Taranto è una bomba a cielo aperto. Lo è sempre stato,da oltre mezzo secolo, da quando negli anni ’50 polizia e carabinieri sgomberaronocon la forza centinaia di contadini poveri dagli oliveti e mandorleti espropriati perfare posto alla tomba industriale di centinaia di operai e di proletari dei quartieri più vicini. Da allora la strage di vite umane, espressa in primo luogo come morti, malattie e infortuni fra gli operai, poi come morti e malattie fuori dello stabilimento, è stata pratica quotidiana in fabbrica e in città. Turni massacranti, operazioni pericolose, materiali dannosi, amianto, idrocarburi policiclici aromatici, polveri di ogni tipo: nulla è mancato, nell’organizzazione dello sfruttamento operaio, per provocare la morte, la malattia, l’infortunio per gli schiavi salariati del più grande complesso siderurgico europeo. Gli operai hanno pagato più di tutti, in questi 50 anni. Dopo essi i proletari dei quartieri operai e poveri vicini. Poi gli altri abitanti di Taranto. In nome della strenua difesa del profitto capitalistico tutto, o quasi, per 50 anni è stato taciuto, nascosto, dimenticato. I padroni sono cambiati: primo lo stato con l’Italsider, poi gli azionisti della famiglia Riva, ma lo sfruttamento è solo cresciuto, l’inquinamento, dentro e fuori la fabbrica, è solo aumentato. La classe politica è cambiata più volte, ma i suoi esponenti di turno, pugliesi e nazionali, hanno sempre fatto dell’impianto siderurgico il fiore all’occhiello della loro politica per il Sud, il vanto dell’impegno per l’occupazione, l’imbuto di finanziamenti pubblici, statali ed europei, per alimentare i profitti. Che poi lo stabilimento fosse la quotidiana tomba per operai e la causa di morte per altri poveri malcapitati, era questione da tralasciare. Per reggere il cappello ai padroni, per poter menar vanto del proprio operato, lo specchio del crimine doveva restareterso, pulito.

. Commentatore certificato 27.07.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza dubbio, l'occupazione di terreni COLTIVABILI per la costruzione di capannoni...e' oltremodo dannose e inutile, visto che l'Italia e' piena di Aree industriali vuote e appartamenti vuoti!

BLOCCARE la conversione dei terreni Agricoli in edificabili! Terreni da riceinvertire ce ne sono finche ne vogliono...spece ora che chiudono le fabbriche.

Occorre in qualche modo incentivare il recupero delle aree coltivate in collina, da anni abbandonate, ma storicamente sempre coltivate dino a qualche decennio fa.

La nostra regione e' PREVALENTEMENTE collinare, e il recupero di tali terreni, oltre alla salvaguardia del territorio, potra' dare occupazione e ottimi prodotti di alta qualita' e sani.

I terreni INCOLTI devono essere requisiti dai comuni e affidati a chi vuole coltivarli e valorizzarli, consentendo al massimo la ristrutturazione o il ripristino dei vecchi edifici storicamente esistenti o esistiti. Si trovera' il modo di risarcire i proprietari, per esempio tramite un canone di affitto...senza far loro perdere la proprieta' del terreno. TASSARE i terreni incolti ma potenzialmente coltivabili o da adibire a produzione di legno, per finanziare il recupero di aree tradizionalmente coltivate.

Inoltre la sostenibilita' alimentare e' un'aspetto che dovra' prima o poi essere preso in considerazione...NON SARA' PIU possibile alimentare un alimale con quintali di alimenti che possono essere mangiati dall'uomo, per ottenrerne solo UNO in carne.

Per quanto riguarda i "Biocarburanti" al momento sono in concorrenza con le coltivazioni tradizionali, ma presto sara' possibile ottenere biocarburanti con gli scarti del ciclo alimentare e allora l'equilibrio tornera'.

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 27.07.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Sia che facciano, sia che non facciano una nuova legge elettorale SEL + IDV + 5STARS avrebbero il premio di maggioranza per governare. Lo stallo e le schizofrenie di pd pdl casini monti montezemolo e fini sta tutta in questa loro paura.

PER FARE COSA???
PER ABBATTERE LO SPREAD CIVILE COL NORD EUROPA!!!!!!

vito b. Commentatore certificato 27.07.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Oggi vi parlerò del paguro Troll:
i paguri Troll sono crostacei con addome ricurvo e molle.Il paguro vive in conchiglie Vuote di gasteropodi.Quando trova una conchiglia più soddisfacente si "trasferisce" in essa.In caso di pericolo si ritira nella sua conchiglia mimetizzandosi.
Il paguro Troll riesce a catechizzare le "attinie trolline",dando vita ad un fenomeno chiamato simbiosi.
Essi vivono attaccati per mimetizzarsi meglio.

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stati proprio i leader della dx anglosassone a far precipitare il sistema capitalista in una finanziarizzazione dell'economia devastante e senza freni:Reagan,la Thacher,ma anche Clinton e poi Bush..(ma Obama e Blair non sono stati meglio!!) mentre Stati uniti e Inghilterra proseguivano una economia fatta attraverso la guerra
Ma,alla realtà dei fatti,entrambe queste vie aggressive:guerra e finanza,che avrebbero dovuto dare il massimo del potere al capitalismo anglosassone si sono dimostrate fallimentari, mentre i debiti pubblici di UK e USA crescevano fuori controllo e i loro popoli conoscevano una crisi nata da mancanza di freni e di regole e da avidità finanziaria
Oggi 40 milioni di cittadini americani sono poveri e,per quanto nessuno lo dica,il 22% dei cittadini inglesi sono sotto il livello medio europeo. E i loro leader hanno causato una esplosione incontrollata di finanza criminale finalizzata a se stessa.
Tra il 79 e il 96,le attività finanziarie aumentarono enormemente rispetto al PIL.E nel 2008 l’ulteriore liberalizzazione USA del mercato dei capitali,tolse la divisione tra banche di deposito e banche di investimento,aprì alle vendite allo scoperto e rovinò tutto il mondo finanziario intossicandolo di derivati.
Alla fine si è formato un mercato globale del capitale,completamente a sé stante,selvaggio e anarchico,che,non solo non aiuta più col credito l’economia reale o gli Stati,ma imperversa in un gioco speculativo incontrollato tutto l’esistente
E la situazione peggiora in quanto gli Stati mettono i titoli del loro debito in Borsa alla mercé degli speculatori che amplificano cinicamente le ripercussioni negative fino al completo default degli Stati stessi
Oggi imprese e soggetti pubblici emettono titoli per raccogliere credito e il mercato dei titoli esplode,anche perché è automatizzato,è come un robot impazzito che procede automaticamente per proprio conto.

segue

viviana v., bologna Commentatore certificato 27.07.12 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Il 16.12.2011 lo spread tra Btp e Bund a 462 punti e la borsa era a +1,37%
Il 27.07.2012 lo spread tra Bpt e Bund a 459 punti e la borsa è + 0,5%
Qualcosa non quadra!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 27.07.12 10:07| 
 |
Rispondi al commento

OT

la serrata delle farmacie(spacciatori abusivi di salvavita) sottolinea quanto oggi sia di primaria importanza IL GUDAGNO SU TUTTO.

Meteorite...dove sei???

simone stellini Commentatore certificato 27.07.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Grande inchiesta giornalistica stamane su Rai1: nel programma "Uno mattina" (roba da far rimpiangere Luca Giurato) hanno discusso sull'affaire twitter legato a Grillo e ad alcuni suoi presunti followers falsi, con tanto di titolone "Twittergate all'italiana". Non so se quel programma abbia mai fatto un servizio sullo "stalliere" di Arcore o su tanti altri casi oscuri d'Ita(g)lia, chissà perché credo di no.

Danilo C. Commentatore certificato 27.07.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sallusti-Grillo: 1 a 0? ;-)
Articolo sul signoraggio bancario apparso sul Giornale: http://www.nocensura.com/2012/07/bellissimo-articolo-su-signoraggio.html

E The Guardian sulla geoingegneria (scie chimiche)
http://www.nocensura.com/2012/07/complottismo-la-geoingegneria-e-realta.html

gabriella laeffe 27.07.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le banche nascono a Firenze nel 1300,la cambiale, il giro di conto,la partita doppia,i prestiti fatti dai ricchi banchieri italiani a re e Papi,i vari strumenti finanziari che facilitano la produzione,i movimenti di merci o anche le guerre di conquista
La rivoluzione industriale rovescia il quadro economico europeo:passando da un sistema agricolo-artigianale-commerciale a un sistema caratterizzato dall'uso di macchine con fonti energetiche come carbone o petrolio
Fino alla rivoluzione industriale la finanza fu un utile supporto per l’economia,in quanto mediava tra capitale finanziario e impresa(chi aveva denaro prestavano soldi agli imprenditori per trarre un utile dalla loro produzione).Poi la finanza cominciò a prendere sempre più autonomia, fino alla finanziarizzazione incontrollata attuale,in cui i capitali in circolo non solo non finanziano più l’economia reale ma girano in un circuito artificiale proprio,con conseguenze però nefaste e distruttive sull’economia stessa mettendo in crisi la vita dei popoli
Lenin lo aveva visto benissimo e anche Marx quando parlò della trasformazione dei profitti in rendita
E’ dopo la 2° guerra mondiale che la finanza diventa autonoma.Tutto comincia con le crisi di sovrapproduzione,anche questa previste da Marx
La crisi del '29 scoppia quando l’offerta di beni supera la domanda,le imprese vanno in crisi e i capitali,invece di finanziare le imprese in perdita,si spostano sulla pura speculazione.Fu il 1° segnale ma restò inascoltato
Le attività finanziarie dovrebbero avere una certa proporzione col PIL ma dopo il 1980 esse accelerano e si svincolano dal livello reale di economia di un paese
Però tutto peggiora dopo la grande ristrutturazione economica di Reagan e della Thacher (dx neoliberista anglosassone),con privatizzazioni e liberalizzazioni che accelerano il processo di globalizzazione,mentre al sistema bancario e alla Borsa vengono tolti quei freni e quelle regole che fino allora aveva messo un certo ordine
segue

viviana v., bologna Commentatore certificato 27.07.12 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Questo sito è sempre più pieno di pubblicità. Ora anche le automobili!
Ma è questo il cambiamento?

Anto N. Commentatore certificato 27.07.12 09:53| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Lorenzo Settefontane su Maurizio Landini:

il parolaio figlio di bertinotti? ma per piacere... andasse a lavorare

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Maurizio Landini

"Ho cominciato a lavorare a 15 anni, a fare l’apprendista saldatore. Eravamo un gruppo di ragazzi giovani, lavoravamo in una cooperativa di Reggio Emilia. Dovevamo lavorare all’aperto, faceva freddo d’inverno e c’era un disagio. E quindi noi volevamo lavorare meno, volevamo vedere riconosciuto questo disagio e abbiamo chiesto alla cooperativa di affrontare questo problema. Era una cooperativa rossa, eravamo tutti iscritti al Partito Comunista e i dirigenti ci dissero che sì, avevamo ragione, però dovevamo tenere conto che la cooperativa aveva dei problemi e che dovevamo fare degli sforzi. Io ero giovane e d’istinto mi venne di interromperlo e di dirgli: "Guarda, tu sei un dirigente, e io in tasca ho la tessera del partito che hai anche tu. Però ho freddo lo stesso". Lì ho capito una cosa: il sindacato deve rappresentare le condizioni di chi lavora e non deve guardare in faccia nessuno"

Maurizio Landini percepisce 2.300 euro netti al mese!

Ma per favore.....!

Ripeto Maurizio Landini lo vedrei molto bene come ministro del Welfare!


Mozart, * Commentatore certificato 27.07.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono andata in comune (San Leo) rimini per firmare per il referendum, avevano però a disposizione un solo modulo per una popolazione di 3000 persone. Ho chiesto chiarimenti ed è proprio il comitato referendario ad aver inviato una quantità minima di moduli, in alcuni comuni ancora peggio, invio di moduli senza lettere che invalidano il tutto, ma che storia è questa? mi pare di essere in un film grottesco dalla trama scontata, rimango con l'illusine infranta di poter ancora dire la mia. Mi domando: lo scopo del comitato era proprio quello di indire un referendum o di dare l'illusione a noi di poter intervenire in una questione così delicata come gli stipendi ai parlamentari? per favore non prendeteci per i fondelli!!!!!!!!!

brunella piaggio 27.07.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi risulta. E lo dico così, schiettamente. Vivo nel sud, a Cerignola, il comune non capoluogo con la più grande estensione di territorio di tutta Italia (http://it.wikipedia.org/wiki/Cerignola#Territorio).
Qui l'agricoltura ha sempre avuto un ruolo fondamentale. Ma negli ultimi anni, si assiste ad ogni raccolto (di frutta, di cereali, di pomodori, di uva da vino, di olive) all'indecoroso spettacolo di prodotto svenduto, regalato o peggio, mandato al macero o lasciato a marcire sulle piante, perché raccoglierlo e trasportarlo costerebbe più di quanto siano disposti a pagare i compratori. I contadini diventano sempre più poveri e l'economia locale (quasi esclusivamente dipendente da loro) ne risente tantissimo.
Questo è il risultato di una politica europea italiana molto miope e pochissimo nazionalista e dell'incapacità dei produttori di organizzarsi, di fare cartello. Personalmente trovo assurdo che chi produca il cibo (alla base della piramide dei bisogni primari) sia più povero di chi lo trasporta o lo distribuisce (la GDO). E poi, parliamoci chiaro: l'apertura delle frontiere, l'eliminazione dei dazi doganali sono cose che hanno fatto comodo solo ai grossi player internazionali e ai paesi in via di sviluppo più "aggressivi". Noi, intanto, ci siamo svenduti il culo e il futuro.

Rosario Padovano 27.07.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento

ma quando scendiamo in piazza con i forconi ?

se andiamo avanti a blog twitter e facebook diventeremo sempre più poveri.punto

Paolo D., Padova Commentatore certificato 27.07.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento

E la pace nel mondo?e l'inquinamento atmosferico?....guarda che non sei al concorso di miss Padania,cerca di dare soluzioni,non fare solo domande,in questo "diario",ci scambiamo idee di cambiamento.

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Lion c... non ti caga nessuno.

made in italy Commentatore certificato 27.07.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento

@@ AnSia NewSSS é ritornata @@

((( Vi racconteremo,ad una ad una,tutte le legge del Kazz approvate dal Parlamento per favorire BerlusKazz -dal 1994 ad oggi-))

Breve premessa:Nel 1995 D'Alema rimase coinvolto nella cosiddetta "Affittopoli".Venne scoperto che Enti pubblici davano in locazione a VIP (mica a operai) appartamenti ad equo canone.D'Alema sì recò da Santoro e giustificò il tutto dicendo che lui versava metà dello stipendio (12.000.000) al partito.
2)
D'Alema partecipò(17-18/06/1997)al famoso "patto della crostata" in casa di G.Letta.Quella notte,con G.Fini,berlusKazz,e F.Marini siglò un accordo informale per le future riforme costituzionali.@ Nota "forse" ambigua@ Poco dopo quella cena sì scoprì che D'Alema acquistò,con il Roberto De Santis e Vincenzo Morichini la Ikarus, una Baltic di seconda mano,pagandola la metà del valore.D'alema giusificò anche questo "sconto".Lo definì:"premio pubblicitario".
3)
Massimo D'Alema,dopo aver fatto le scarpe a Prodi,divenne presidente del Consiglio dei ministri.Vi rimase dal 21/10/ 98 al 25/04/00.In quel periodo,sostenne l'intervento NATO nella guerra del Kosovo e...non solo.
#########
@@ Legge ad personam n°4 emanata dal governo D'alema 1 la legge chiamata:"Salva-Rete4 (1999)@@
#####
Come scritto ieri(nel 1997)venne creata l'Agcom che si mise all'opera solo nel 1998.L'agicom presentò il nuovo piano per le frequenze tv e bandì la gara per rilasciare le 8 concessioni televisive nazionali.((Rete4,essendo eccedente rispetto alla legge Maccanico,perde la concessione));concessione che vince(1999) Europa7 di Francesco Di Stefano.

Non ostante ciò il governo D'Alema concede a Rete4 un' abilitazione provvisoria a trasmettere senza alcuna concessione.
(((( Così Europa7,per dieci anni,si vedrà negare le frequenze a cui ha diritto per legge)))
@@@
E io,come tutti gli italiani,partecipo al pagamento,all'Europa,di una multa di ben 350.000,00 al giorno causa "certi BRUTTI favori" a berlusKazz.@@
Cam.

jakov jurovskij Commentatore certificato 27.07.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

27 luglio 2012

1)
Vorrei tanto sapere quando sarò nella cabina elettorale a chi dovrò dare il mio voto!

2)
Tutto questo lo vorrei sapere sin da ora altrimenti il sottoscritto non andrà a votare e come me saranno in molti!

3)
Vorrei che chi prenderà il mio voto non solo sia una persona incensurata e trasparente ma vorrei conoscerla molto tempo prima!

4)
Vorrei che questa persona la possa conoscere ORA perchè avrò tutto il tempo da quì alle lelzioni per poterla GIUDICARE!

5)
Iniziamo con i FATTI e non con le solite PAROLE!


Buongiorno a tutti e fate i bravi.....!

Mozart, * Commentatore certificato 27.07.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

10 domande a Grillo e Casaleggio:

PERCHÈ NON ESISTE CON VOI NESSUN TIPO DI DIAOLOGO E CONTRADDITORIO, NEMMENO IN RETE?
CHI SONO LE PERSONE CHE FORMANO LO “STAFF”, COME VENGONO SCELTE E CHI LE GESTISCE?
COME MAI IL PORTALE NON È ANCORA ATTIVO?
CHE RAPPORTI, OLTRE A QUELLI PERSONALI, LEGA GRILLO ALLA CASALEGGIO & ASSOCIATI?
COME E DA CHI VENGONO DECISI I POST E LE ESPULSIONI?
PERCHÈ GLI STRANIERI LEGALMENTE SUL SUOLO ITALIANO NON POSSONO ISCRIVERSI AL M5S?
COME PENSATE DI SCEGLIERE LE PERSONE DA CANDIDARE ALLE PROSSIME ELEZIONI POLITICHÉ? CON QUALI STRUMENTI?
COME VERRÀ REDATTO IL PROGRAMMA NAZIONALE DEL M5S? DA CHI? QUANDO?
COME PENSATE DI SPEGENERE LE DERIVE A VOLTE VIOLENTE DI ALCUNI CHE SCAMBIANO LA RETE PER UN RING?
ED INFINE … SI VA O NO ALLE ELEZIONI DEL 2013?

luca lisi 27.07.12 09:35| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciruzzo: chi e' quello che hanno arrestato a gallarate ?

Quintino Magarò
Data di Nascita: 22/03/1964 - luogo: Napoli (NA)
Data Elezione: 15/05/2011 (nomina: 17/06/2011)
Partito: Lista Civica; Mucci Orgoglio Gallaratese
Categoria Professione: Imprenditori, Amministratori, Direttori, Gestori e Responsabili di Aziende Private
Titolo di Studio: Licenza di Scuola Media Superiore o Titoli Equipollenti

Gerardo Catricala' Commentatore certificato 27.07.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Produrre meno rifiuti. Premiare le famiglie che producono meno rifiuti. La raccolta differenziata da sola non basta. Bisogna diminuire gli svuotamenti minimi annuali prepagati per l’umido ed il secco. In questo modo le famiglie saranno invogliate a differenziare di più, diminuendo gli svuotamenti dei rifiuti, ed il loro sforzo avrà un ritorno economico in termini di minor spesa nella bolletta delle immondizie. Penso che il sindaco De Magistris di Napoli dovrebbe riflettere su questa proposta. I Napoletani gettano le immondizie sulla strada perché pagano troppo il servizio di nettezza urbana. Così facendo però fanno un favore alla camorra.
E’ un circolo vizioso dal quale non se ne esce se non incentivando i cittadini a produrre meno immondizia e come contropartita una bolletta dell’immondizia meno cara ! Non sarà facile ma credo sia la strada maestra …

Franco D., Padova Commentatore certificato 27.07.12 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come si valuta un sistema economico? Sulla sua sostenibilità. Sull’aumento di benessere per un numero crescente di persone. Sull’estensione dei diritti a tutti. Su un futuro più sicuro per i nostri figli. Sulla cura e tutela del pianeta. Su un uso razionale e non dispersivo delle risorse. Sulla crescita degli strumenti democratici. Sulla partecipazione di un numero crescente di persone alle decisioni da cui dipende la loro stessa vita.
L’ipercapitalismo ha raggiunto questi risultati? Possiamo dire con la massima forza di NO! Possiamo dichiarare con la massima forza che esso ha fallito tutti i suoi obiettivi e sta portando il mondo alla rovina e che noi stiamo vivendo oggi la sua putrefazione e il suo fallimento, senza che si veda da nessuna parte, tra i potenti e gli organismi che essi dovrebbero modificare, alcun freno o alcun cambio di marcia alla sua vergognosa dissoluzione.

Il sistema che ha dominato l’Occidente negli ultimi secoli è stato il sistema capitalista.
Dopo l’era industriale, esso ha avuto un picco di espansione in cui ha fatto promesse mirabolanti ed è parso vincente nel mondo rispetto ad altri sistemi economici-politici, specialmente rispetto ai sistemi comunisti che sono sfociati in intollerabili dittature, poi il capitalismo ha aumentato i segni della sua inarrestabile degenerazione, distruggendo l’economia reale di beni e servizi, falcidiando i diritti acquisiti, peggiorando i rapporti tra classe dominante e cittadini, aumentando il numero dei poveri, tagliando il welfare, portando gli Stati al default, chiudendo le possibilità di futuro a un numero crescente di persone.

L’atto finale della dissoluzione del capitalismo è la finanziarizzazione dell’economia, cioè i capitali, invece di essere investiti nelle attività produttive di un paese entrano in un circuito perverso, in cui si svincolano totalmente dall’economia reale che diventa, essa stessa, dipendente dai giochi di Borsa.

viviana v., bologna Commentatore certificato 27.07.12 09:32| 
 |
Rispondi al commento

scusate ve lo avevo promesso nel mio
personale programma.

Ariete: vi farete un sacco di domande
Toro:voi no
Gemelli:voi si
e così fra una domanda e l'altra tutti i segni
vennero a galla.

Piatto del giorno: la ribollita.

Lettura sconsigliata:Calcio d'inizio di tale
Garlando Luigi sperando che mi quereli,e io
contro querelo,sembra sia di Milano e si spacci
per ex calciatore,nonche giornalista fuori dalla casta dei lucianino a gogò,
lei sig Garlando e le cipolline di Gaston Champion
detta delle regole,che teste scrivo sapendo si scrivere,1° diritto di divertirsi e giocare,2°il
diritto di fare sport,3°diritto di benificiare di
un ambiente sano,4° diritto di essere circondato
e allenato da persone competenti,5° diritto di
seguire allenamenti adeguati ai suoi ritmi,6° diritto di misurarsi con giovani che abbiano le
sue stesse possibilità di successo,7° diritto di
praticare sport in tutta sicurezza,8° diritto di
giusti tempi di riposo,9° diritto di non essere
un campione,ma crede di essere Biscardi,diritti
diritti,diritti,e doveri dove lo mettiamo?
in qualche scommessuccia,e in qualche miliocino
da dare ai tabaccai amici,lei secondo me e un
destabilizzatore del vivere civile,antisportivo,
si è dimenticato egregio signore dovere di
porta la bandiera Italiana alle olimpiadi toccati dal lui Silvio.e continui con i suoi libretti tanto li leggeranno solo coglioni.


claudio galletti 27.07.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Ciro da treviso : guarda che legnano e' in provincia di milano mica di varese, e per il politico che ha rubato : basta il cognome, e' una garanzia!!!!

Gerardo Catricala' Commentatore certificato 27.07.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se idv e sel restituissero i soldi dei finanziamenti pubblici,si diminuissero gli stipendi portandoseli al minimo,togliessero le auto di servizio,rinunciassero ai treni e aerei gratis,strappassero le tessere di partito.....rimane sempre in essere il problema dei due mandati,quindi andiamo avanti da soli,ringraziandovi per l'interessamento....ci vediamo in parlamento.

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Un bell'esame tossicologico a D'Ambrosio ci direbbe tante cose...

Nicola da Mantova Commentatore certificato 27.07.12 08:56| 
 |
Rispondi al commento

La dittatura dei partiti in Italia ed il M5S: dovrebbe far riflettere gli italiani il fatto che di questi tempi chiunque faccia uno starnuto contro Grillo o il M5S trovi subito spazio su TV e giornali manco fosse il nuovo messia da incensare come il vero portatore della verità assoluta , tutto questo con assoluta negazione del contraddittorio , alla faccia della democrazia , nella migliore dell'ipotesi in studio ci sono 4 galoppini dei partiti pronti ha convalidare la scoperta dello "scienziato di turno".Ogni giorno in ogni trasmissione televisiva dove parlano solo i lacchè dei partiti , e sono tante , non si perde occasione per attaccare Grillo ed il M5S ,spesso facendo passare per vere quelle che sono soltanto delle loro vergognose insinuazioni : questa mattina su RAI 1 hanno dedicato una trasmissione al "pataccaro del web" Marco Camisani Calzolari , dandogli la possibilità di far passare per scienza quelle che sono chiaramente delle semplici insinuazioni senza alcuna prova possibile . A questo spettacolo dovremo abituarci è chiaro, il cittadino informato avrà una reazione ironica e si limiterà a spegnere il televisore , ma che effetto avrà sugli italiani la cui informazione è limitata alla gazzetta dello sport ( che tutte le statistiche danno come il quotidiano più letto in assoluto) ed al grande fratello?

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.12 08:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,oggi va tutto bene lo spread cala,la borsa vola.....ma la benzina aumenta,la chiesa vince di nuovo,non riusciamo a fare un mezzo passo avanti.....,Napolitano sportivo e patriota piange D'Ambrosio e lancia anatemi,dolore e cordoglio....la morte usata come condono e riabilitazione,nel più classico stile mafioso.
Dobbiamo andare al voto con estrema urgenza.

leo c., roma Commentatore certificato 27.07.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Crisi del "Piano economico" e finanziarizzazione dell'economia

"Il Capitale globale ha assoluta necessità di una rete planetaria addetta al drenaggio di capitali sparsi, per unificarli, fino a raschiare il fondo del barile, fino al borsellino delle vecchiette. Per un siffatto "lavoro" vi sono grandi organismi appositi; essi ne traggono un profitto che non sarebbe realizzabile se fossero rispettate le regole e le leggi degli Stati. Queste, le vorrebbe il piccolo capitalista schiacciato fra i grandi, le vorrebbe soprattutto il piccolo "investitore" spennato, ma il Capitale non le sopporta. Perciò la regola generale è che ognuno si faccia i fatti propri, all'ombra di leggi che non contano niente, fino a quando qualcuno scivola sullo sdrucciolevole mercato dei capitali. Quando il meccanismo s'inceppa da qualche parte per mancanza di plusvalore in grado di "remunerare" il capitale, scoppia, sì, uno scandalo, ma il sistema nel suo insieme continua imperterrito a macinare capitali, aziende, banche, risparmiatori. All'atto dell'incidente tutti si scoprono assetati di regole e leggi, che valgono lì per lì solo per il capitalista fesso che ha fatto lo scivolone, mentre per tutti quanti gli altri il mondo continua a girare come prima. Il "colpevole" non si troverà, semplicemente perché non c'è, sarebbe come portare in tribunale il capitalismo, cosa ovviamente assurda." (Parmalat, tentata fuga dalla legge del valore; "n+1" n. 13)

Da
http://www.quinterna.org/lavori/crisi_del_piano_economico.htm

viviana v., bologna Commentatore certificato 27.07.12 08:48| 
 |
Rispondi al commento

I0l punto è che il sistema è perverso.Ormai di 'economico' non ha più nulla.E'un sistema 'assurdo'!
Compriamo pomodori dalla Cina e distruggiamo i nostri con le ruspe.
Compriamo arance da Israele e costringiamo i nostri produttori di arance e cessare la produzione.
Compriamo parmigiano fatto in Canada e non proteggiamo nemmeno i prodotti nostrani
Facciamo costruire i nostri giocattoli a Hong Kong e i vestiti a Tai Wuan e chiudiamo le nostre fabbriche di abbigliamento o giocattoli.Poi falliamo perché i nostri disoccupati non comprano più nulla.
Ma vi sembra normale questo?
I supermercati buttano via 250 kg di cibo al giorno “solo per motivi estetici”,tanto cibo da sfamare ogni anno 636.000 persone.E in Italia ci sono 8 milioni di poveri
Sempre in Italia 3 miliardi di € di beni alimentari vanno nei rifiuti ogni anno per un totale di 1,5 milioni di tonnellate di cibo buttato;il 15% di pane e pasta, il 18% di carne e il 12% di verdura ed ortaggi sono gettati via ogni giorno.
Ed è una tendenza mondiale:negli Usa il 40-50% del cibo viene sprecato(e ci sono 40 milioni di poveri),in Inghilterra il 30-40% del cibo finisce nella spazzatura(il 22% degli inglesi è sotto reddito medio).
150 milioni di persone nel mondo potrebbero essere sfamate solo dal cibo gettato via.852 milioni di persone nel mondo sono sottoalimentate e 5 milioni i bambini ogni anno muoiono per cause legate alla fame
E oltre allo spreco dobbiamo vedere generi di prima necessità,cibo dei poveri,aumentare il loro prezzo solo perché degli speculatori fanno i loro sporchi giochi di Borsa senza che nessun G8 o G20 metta il minimo freno alle loro speculazioni avide e incontrollate.
Il mondo intero muore affinché pochi giocatori mondiali portino avanti i loro giochi perversi
E questi squali non solo rovinano il mondo ma non tollerano nemmeno la più piccola regola o la più piccola tassa sulle loro transazioni, come se fossero i devastatori incontrollati dell'universo!
Ma è sostenibile tutto questo??

viviana v., bologna Commentatore certificato 27.07.12 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri pomeriggio al Super mercato c'era un tizio di una banca...vendeva bund:prendi due e paghi uno!
C'erano le promozioni ma nessuno ci si avvicinava!
Sembrava prodotti trans.... non erano nostrali!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 27.07.12 08:43| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno popolo di,no basta,Mandi ho cercato
di capire il crespo l'increspata,lo increspo,
la increspo,girando su giogel infernet,e non
mi capita di leggere" la ringrazio per la domanda"
vai in tv invitato dai migliori
giornalisti che abbiamo,e li ringrazi per la domanda.poi non ti casco sulle dieci domande
del sei stelle,ne avessero fatte sette,
20 domande.8 40,è meglio che mi fermo altrimenti
faccio strage di domande.noi quelli della notte
della sgrullata,che non abbiamo i calzoncini
corti per fare politica però mi ricordo che
partivamo tutti alla pari, « (Nomen) ego te baptizo in nomine Patris, et Filii et Spiritus Sancti » e io non sono capitato fra gli stronzi
e quello dopo di me nei furbi.ma!!

claudio galletti 27.07.12 08:43| 
 |
Rispondi al commento

QUINTONONO: bisogna uscire fuori dalla logica economicatradizzionale....non bisogna lavorà ma fà le truffe....ahò sei er novo che avanza(e abbasta).
Pellè er mio vaffanculo mattutino tuttopettè(e nun dì che nun te saluto heee)

luis p Commentatore certificato 27.07.12 08:43| 
 |
Rispondi al commento

"C'è anche il Varese 1910 tra le 13 società deferite dalla Procura Federale alla Commissione Disciplinare in relazione all'inchiesta sul calcioscommesse. Il deferimento è a titolo di responsabilità oggettiva ed è dovuto a una serie di contatti – già noti – intercorsi tra l'ex difensore biancorosso Emanuele Pesoli (appena acquistato dal Verona dopo aver giocato in A con il Siena) e uno degli uomini chiave dell'inchiesta sviluppatasi a Cremona, Carlo Gervasoni, allora in forza al Piacenza."

Per la cronaca dedicata a Giovannino Pesoli e' di Anagni ma Gervasoni e' di Legnano.

Altra botta di onesta' varesotta.

http://www3.varesenews.it/sport/articolo.php?id=239767

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 27.07.12 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno blog.....buona giornata a tutti!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 27.07.12 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Ad esclusivo beneficio con tanti rallegramenti a Giovannino/Guglielmina Palmieri che, solitamente, distratto dalle notizie di cronaca nera di Napoli trascura quelle assai inquietanti della sua provincetta, Varese.

Direttamente da Varese News, ecco a voi:

"Arrestato Quintino Magarò, l'accusa è truffa allo Stato
Il noto politico gallaratese è stato ristretto ai domiciliari insieme ad un'altra persona in seguito ad un'indagine della Procura di Busto Arsizio e del nucleo ispettorato del lavoro dei Carabinieri di Varese in merito alla cooperativa Primavera"

http://www3.varesenews.it/gallarate_malpensa/articolo.php?id=239857

Che gente per bene che c'e dalle tue parti Giovanni'!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 27.07.12 08:33| 
 |
Rispondi al commento

L'italia dagli anni ottanta ha abbandonato la produzione di cereali, dovrebbero essere circa 3 milioni li ettari non coltivati,,grazie alla politica promosse dalla ue in quegli anni.
dal 2013 la UE toglie il sostegno alla produzione dei Cereali...voglio vedere quanti agricoltori rimetteranno di tasca propria 20 euro al quintale...
Bisogna mettere mano alla risorsa Blu l'acqua, pensando di realizzare dighe utili al fabbisogno "energetico e acquifero" troppa acqua c'affoga quando piove,(rischio idrico)...che piaccia o no la "la diga" sarà il futuro per l'agricoltura e l'energia..
Il 70% dell'acqua viene utilizzato in agricoltura...
1)l'aziende agricole devo avere un regime di tassazione ridotto(cooperazione senza scopo di lucro)opportunità occupazionale;
2-idem allevamento;
3-stop cementificazione selvaggia,(legge sulla rottamazione immobiliare)favorirebbe il no consumo del territorio;
4-controllo della Popolazione 60 milioni siamo troppi!
5-politica per il controllo delle nascita a livello mondiale;(distribuzione nei paesi poveri di contraccetivi gratuiti).

roby f., Livorno Commentatore certificato 27.07.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento

http://www.senzasoste.it/dintorni/bidoni-tossici-e-il-pesce-allora

. Commentatore certificato 27.07.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento

'A capa a capa...a capa mia nun e' Bbona perche'
non capisco perche', nu' ricco che guida un F-15 con missili e' cauto
mentre un povero con la pistola e' criminale...

'A capa mia nun e' Bbona...pecche'
non capisco perche' nu' ricco che corre o ha fretta o fa jogging,
mentre un povero che corre e' un rapinatore e viene inseguito da' polizia...

A capa a capa...,
nun capisco perche', uno che lavora a CRI va a purta' pace e fratellanza in giro, e po'...dint' o condominio nun va d'accord' cu nisciuno!?

'A capa a capa...a capa mia nun e' Bbona!

Perche' nun capisco se o problema e' a lattina a terra o l'alcolismo?
...l'alcolista ecologista va bene?!...ahahahah, a capa mia nun e' Bbona...

A capa mia nun e' Bbona perche' non capisco perche'; se consumi, sperperi e sprechi...il PIL si alza e se fai da te e risparmi, s'abbassa!

A capa a capa...perche' non capisco che c'entra la civilta', la democrazia, con lo
squadrismo, le azioni punitive, in ogni sito, blog o anfratto della rete contro tutti i "diversi"...un imbarbarimento...in cosi' breve tempo?

A capa, a capa...a capa mia nun e' Bbona perche' non capisco come...un programma naturalista, ambientalista, ecologista, che ha successo... attira investimenti e pubblicita' da ENI, Bp, o Aral?...ahahah, a capa...a capa...

A capa mia nun e' Bbona perche' non capisco come;...cento sondaggi per dirmi quello che voglio Io su questo o quello...
e nessuno su: DATEMI "consigli" vostri su "questo o quello" e come migliorare...?!
"Il sondaggio si chiudera'...il..."!

'A capa, a capa a capa mia mia nun e' Bbona...e che vo' dico affa'...!?

anthonyc. CasinoRoyale (anthonyc. casinoroyale), Las Vegas Commentatore certificato 27.07.12 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non so quale sia la cura migliore , so che le pesche come le arance restano sugli alberi perchè non conviene più raccoglierle come pure i pomodori, so che il grano non si semina più perchè te lo pagano la metà (quando va bene) di quello che ti costa a seminarlo e raccoglierlo, so che la malattia è questa! e ha un nome preciso!

Qfwfq 27.07.12 08:23| 
 |
Rispondi al commento

signori, contadini non ci si diventa ma praticamente ci si nasce. è un mestiere estremamente complesso, un contadino deve essere un meccanico, un saldatore, un meteorologo, un affarista, un gran lavoratore e deve sapersi arrangiare in tutto. ci sono poi altri aspetti, se pensate che l'irrigazione possa sostituire la pioggia.. beh si è fuori strada. forse solo un piano nazionale di grande spessore, potrebbe migliorare le condizioni generali di un lavoro di per sè proibitivo ai neofiti. Per quanto riguarda una riconversione dei terreni, non esiste. il Cemento "inquinato" dal cemento non è assolutamente più recuperabile, i detriti rimarrebbero nel terreno per centinaia di anni danneggiando continuamente i mezzi per lavorare i terreni. Ma in verità non riesco assolutamente una persona non nata in una famiglia contadina, cimentarsi nel mestiere del contadino. Non riesco a vederli a zappare sotto al sole per 7 ore di fila o potare le viti d'inverno con temperature sotto lo 0. Serve la tempra contadina ed è un tipo di tempra che non si crea oltre i 20 anni.

andrea gori 27.07.12 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se esco dal tema, ma da ieri sera, ascoltando la grancassa dei tg sulle parole di Napolitano per la morte di D'Ambrosio, mi frulla in testa una domanda:" Ma perchè il Presidente non se la prende con Mancino, questo pavido piagnucolone che lacrimava al telefono come un bambino spaventato?"
La mia solidarietà al dottor Ingroia, spero che all'estero,come sempre capita qui da noi, gli vengano riconosciuti i meriti che gli spettano.
Marcella Milani da Varese

Marcella ., Varese Commentatore certificato 27.07.12 08:21| 
 |
Rispondi al commento

La premiata ditta del Comico Ignorante Grillo e di Nostro Signore del Web CasaTAleggio daranno una risposta alle dieci domande di Cento o seguiranno le orme del loro idolo Psiconano e faranno finta di niente ?? No perchè sono risposte che interesserebbero a tanti ...

Gomma Lacca 27.07.12 08:15| 
 |
Rispondi al commento

teniamoci pronti a tornare indietro di 60 anni a ricoltivare i campi a vivere del nostro prodotto e del sudore della nostra fronte.. macchine ferme e tutti in bicicletta a piedi (calo drastico del diabete-colesterolo-obesità-cattiva circolazione).. un consiglio se avete dei piccioli in banca o posta RITIRATELI AL PIU' PRESTO!!!! IO LUNEDI' VADO IN POSTA E LI PORTO A CASA (11.827,42 EURI) E LI METTO NEL MATERASSO!!! non voglio ne conto corrente ne bancomat.. tanto non si può più!!!l'autunno sarà di fuoco.. E' FINITAAAAA!!!

salvatore b., savona Commentatore certificato 27.07.12 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Il pensiero del M5S discende dal pensiero no global che si è diffuso 'nel mondo' almeno da 30 anni come pensiero 'planetario', 'universale' per opporsi 'in modo mondiale' alla globalizzazione, che è la depredazione del pianeta e la soggiogazione dell'umanità all'avidità di pochi gruppi di magnati finanziari.
In questa sollevazione contro la degenerazione dell'iper-liberismo e nella creazione di un nuovo sistema 'mondiale' economico, politico, culturale e sociale, ogni singola persona ha il senso di partecipare a qualcosa che oltrepassa la propria sfera prrsonale e il proprio localismo in nome del contrario esatto dell'egoismo ristretto e dell'appropriazione eclusivistica di beni e diritti, insomma all'opposto di ciò che costituisce il fondamento del capitalismo o, in Italia, del leghismo e del berlusconismo che sono due forme di neo-fascismo.
La prima struttura di cervello umano è il cervello rettile: attento solo al sesso e al possesso (maschilismo, gerarchia, potere assolutistico, depredazione, avidità e guerra).
Segue il cervello mammifero che sente i valori della famiglia e del gruppo (diritti di gruppo e democrazia).
Il terzo nell'evoluzione naturale è il cervello superiore; di questo negli ultimi secoli si è sviluppata soprattutto la parte maschile o razionale (scienza, tecnologia e finanza). Aspettiamo ora lo sviluppo della parte femminile o intuitiva, capace di percepire le relazioni, le reti, l'appartenenza simbiotica a uno stesso organismo di cui fanno parte uomini, animali, piante, natura, elementi del pianeta, la globalità dell'insieme interconnesso e la sua cura e conservazione.
Chi sarà capace di fare questo balzo evolutivo potrà rivoluzionare storicamente i sistemi politici, culturali, economici e sociali.
Chi resterà appiattito al cervello rettile sfiancherà il mondo con le ultime guerre di razzia finché sarà superato come lo fu il mondo dei dinosauri. E perirà, prim'ancora di essere rovesciato da forze esterne,dal suo stesso germe di disfacimento.

viviana v., bologna Commentatore certificato 27.07.12 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo votare ogni giorno, ed è più importante della X che metteremo sulla scheda.

Non acquistate prodotti di multinazionali, (attenzione tanti marchi della ns. tradizione sono ormai in mano a queti figuri es. Galbani, Santa Lucia, bel paese ecc.) informateVi.
Frutta e verdufa dal fruttivendolo o direttamente dal contadino.
Carnre: solo se ha pascolato, brucato, grufolato, razzolato
Per i prodotti indusriali di cui non possiamo o vogliamo fare a meno. premiate le ditte che si distinguono per comportamenti etici verso la comunità e i propri dipendenti. ATTENZIONE LE INDUSTRIE CHE PIU' INVESTONO IN PUBBLICITA' PER APPARIRE COSI', SONO GENERE LE PEGGIORI. Come sopra: informarsi
Usate la macchina il meno possibile

angelo b., forlì Commentatore certificato 27.07.12 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con il disastro di fukushima abbiamo anche letto delle enormi quantità di acqua che impiegavano per il raffreddamento del nocciolo. era acqua salata e se sì con le alte temperature dalle turbine usciva vapore e il sale veniva raccolto sul fondo della vasca di contenimento? non si potrebbe usare lo stesso sistema con reattori a idrogeno che procurino alte temperature e quindi vapore cioè desalinizzazione dell'acqua, e con l'energia prodotta sospingere il vapore cioè l'acqua per chilometri? abbiamo la penisola lambita dall'acqua dall'acqua da tutte le parti, una catena montuosa che percorre tutta la penisola, ma manca l'acqua...

conte Oliver 27.07.12 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Grande entusiasmo x l'intervento di Draghi.
Che ce famo ke sarà n'artra inculata ??????

basilio grabotti 27.07.12 07:35| 
 |
Rispondi al commento

E' ora! Studio legale 5 stelle, aggiornamento Programma, v-day su ESM e fiscal compact,scelta candidati per le prossime Politiche (se si faranno)ecc... ecc...Insomma ci si deve vedere, contare e parlare in sede pubblica.Se no Beppe il Movimento rimarrà soprattutto un bluff da WEB.

mauro g., imola (BO) Commentatore certificato 27.07.12 07:34| 
 |
Rispondi al commento

notizie dal nordafrica


Il cantante neomelodico napoletano Raffaele Migliaccio,(giustamente pregiudicato) in arte Raffaello, ha mandato i suoi saluti al boss detenuto Gino Abbate detto Ginu o' Mitra, dal palco della festa rionale della Madonna del Carmine, organizzata nel quartiere Kalsa di Palermo.

roba da matti ...solo in in terronia possono succedere queste cose!!!
adesso ,via con le solite frasi : .... i piemontesi, la rapina al sud, il sud saccheggiato , l'oro del sud, la cultura del sud, il trenino del re, ecc.ecc.ecc .....


Luigi Abbate, alias “Ginu u' mitra”, soprannome affibbiatogli negli anni in virtù della sua abilità nell’uso delle armi, è un uomo d’onore di lungo corso. Di lui hanno parlato pentiti "quotati" come Francesco Marino Mannoia, Pino Marchese, Gaspare Mutolo e Giovanni Drago. Sul suo curriculum criminale vanta due sentenze passate in giudicato per associazione mafiosa e per l’estorsione ai danni della cantina vinicola “Calatrasi”. Scarcerato il 27 maggio 2010, si rimette subito in moto - era solito muoversi su un velocipede - ma passa poco di un anno che finisce nuovamente in manette, accusato di essere a capo della famiglia mafiosa del Borgo Vecchio ma con mire espansionistiche che guardavano al suo quartiere d'origine, la Kalsa, in contesa con un altro boss, Salvatore Lauricella, “U Scintilluni”, catturato qualche mese dopo Abbate.

Secondo le indagini, Luigi Abbate teneva la cassa della famiglia, contabilizzava le entrate derivanti dall’imposizione del pizzo e disponeva le “mesate” a picciotti e alle famiglie dei carcerati. Su di lui, però, si riversava il malumore degli affiliati, perché la crisi economica si fa sentire anche all’interno di Cosa nostra. E tutte queste lamentele avrebbero portato a una sua temporanea esautorazione dal posto di comando della "famiglia", fra il febbraio e l’aprile del 2011.

Guglielmina Palmieri Commentatore certificato 27.07.12 07:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perché, per esempio non si potrebbe portare l'acqua di mare in montagna e rilasciarla in terreni che facciano da filtro per equilibrarne la salinità, processo che eviterebbe ai fiumi di rimanere a secco?

conte Oliver 27.07.12 07:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...i titoli di Stato non si mangiano, ma per tornare all'economia reale e non dover più sottostare alle follie criminali della finanza speculativa è necessario uscire dall'euro e stracciare i trattati europei. Non riesco a capire come i popoli europei, costretti a sacrifici inutili e assurdi continuino a tollerare questo scempio che si compie sulla loro pelle. Anche qui leggo gli argomenti più vari, quelli più ricorrenti danno addosso ai politici italiani corrotti. Si è vero. i politici hanno rubato, come negarlo? Sono anche una banda di incapaci, ma tra di loro ce ne sono di più criminali di altri e qui mi riferisco a quelli che consapevolmente hanno consegnato noi italiani nella trappola europea senza degnarsi di consultarci neppure con un referendum. Loro sono i nostri rappresentanti, ai quali con il voto, abbiamo delegato la facoltà di governare. Non mi risulta che abbiamo mai conferito loro la facoltà di distruggere le nostre vite, eppure è quello che stanno facendo mentre noi discutiamo su quale sia più corrotto, Possibile che la maggior parte degli italiani non si renda conto che le decisioni europee ci stanno ammazzando il futuro? Perchè invece di discutere sempre sui ABC ecc. non ci si organizza per pretendere l'uscita dalla trappola euro? Non si crederà alle bufale dei media che tale uscita sarebbe catastrofica quando persino fonti germaniche e anche analisti della banca americana Linch sussurrano che l'Italia avrebbe un gran giovamento da questa uscita mentre ne soffrirebbe proprio la Germania. Oggi Draghi ha calmato i mercati annunciando che la BCE interverrà con ogni mezzo per salvare l'euro, cioè stampando moneta. Salvare l'euro? Si, per ammazzare gli europei costringendoli a non dichiarare default e a sottostare alle misure atroci di austerità. Pazzesco, si pensa a salvare una moneta e non alla vita dei cittadini. E tutti a giubilare per questo intervento così tardivo...perchè non lo hanno fatto mesi fa salvando Grecia, Spagna e Italia.

Ornella M.


PREPARIAMOCI AD UNA RIVOLUZIONE SOCIALE SENZA PRECEDENTI, VOGLIONO TAGLIARE LE TREDICESIME, E VI ASSICURO CHE LO FARANNO.
QUESTI POLITICI DI MERDA, NESSUNO ESCLUSO SONO DEI SANGUISUGHE, CI STANNO ROVINDANDO ED ANCORA PARLANO DI TAGLI,TAGLI, TAGLI E SOLO TAGLI, MA LORO NON SI TAGLIANO NESSUN BENEFICIO. FANNO SCHIFO, FANNO LETTERALMENTE SCHIFO.
MI APPELLO AI CITTADINI ONESTI, DAI PREPARIAMOCI, IL POPOLO ITALIANO SE UNITO, CON LA FORZA DEI NUMERI E SE LA RIVOLUZIONE E' FATTA PER UNA GIUSTA CAUSA, PUO' VINCERE QUESTA BATTAGLIA. NE ABBIAMO I COGLIONI PIENI DI QUESTI VERMI SCHIFOSI CHE CI HANNO PORTATO IN QUESTA SITUZIONE E CHE PARLANO TUTTI COME SE CI TROVIAMO IN QUESTA SITUAZIONE PER COLPA NOSTRA.
BASTA-BASTA-BASTA-BASTA-BASTA

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 27.07.12 07:14| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano a Londra per i Giochi:
momento duro, ma volevo esserci.

"Sono qui, è un impegno gravoso, momenti privati molto complicati, ma sentivo di doverlo mantenere per quello che rappresenta il nostro impegno sportivo qui"

ecco, bravo il nostro presidente, vai a rappresentarci all'estero, e magari restaci pure, perchè sembra che tu serva di più fuori dai confini che non dentro.

io invece resto a casa perchè devo produrre il PIL, che serve anche a pagarti la trasferta, a te, la scorta ed accompagnatori vari.
e pagare anche il "villaggio azzurro", che son convinto, da buona tradizione italica, costerà come la trasferta di germania francia spagna e portogallo messe insieme, ma si sa che noi siamo "grandi".....

vado a produrre PIL

Perchè
Io
Lavoro!

mica come te!

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

tipica giornata estiva, mare leggermente "increspato", che non so cosa vuol dire, ma mi piace scriverlo......


Mario Draghi ha evitato la nostra bancarotta per qualche giorno proclamando che avrebbe fatto di tutto per salvare l'euro coi soldi dei tedeschi.
Siccome i tedeschi non sono d'accordo e comunque il governo Monti sta ammazzando tutti i settori produttivi, vedere l'industria culturale o il fotovoltaico, con una pervicacia degna di una setta satanica (i Bancari di Satana), quindi per noi ormai è impossibile ripagare gli enormi interessi del debito,di conseguenza i mercati nei prossimi giorni scopriranno il bluff e finiremo in bancarotta.

mario genovesi 27.07.12 06:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egitto, sequestrati cinque pescherecci italiani

per la felicita' del buonistume sinistro e grillini antiitaliani con la loro menata ..siamo tutti cittadini del mondo e no al razzismo...


I nord-africani ci sequestrano le navi, ci sequestrano i pescherecci, approdano alle nostre spiagge, vengono mantenuti a gratis ... e adesso che hanno finito le barche devono fare la scorta di mezzi per i prossimi invii di islamici in italia

Guglielmina Palmieri Commentatore certificato 27.07.12 06:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SARONNO (Varese) - Sembra un classico giallo all' italiana ma la storia è vera: il marchio più famoso di una cittadina lombarda, gli amaretti di Saronno della Lazzaroni, scompaiono dalla circolazione dopo una grave crisi.

Gli operai lombardi perdono il lavoro, lo stabilimento produttivo viene trasferito al Sud e, dopo qualche anno, si scopre che gli ultimi proprietari napoletani sono accusati di aver costruito un impero usando denaro proveniente da un clan camorristico, i Fabbrocino di Nola.

Due giorni fa è stato arrestato il patron, Fedele Ragosta.


L' imprenditore arrestato l' altro ieri ha rilanciato il marchio Lazzaroni, ma quando la produzione degli amaretti era già stata spostata a Isola Gran Sasso in Abruzzo

Il marchio in precedenza era finito all' americana Campbell: gli yankees volevano trasformare gli amaretti della tradizione saronnese in un prodotto globalizzato.

Le cose andarono male, diverse proprietà si succedettero.

Nel 2004 il sindaco Pierluigi Gilli dovette fare il funerale al biscottificio e il leghista Marco Reguzzoni già tuonava contro lo spostamento al Sud della fabbrica.

La rinascita è stata guidata proprio da Fedele Ragosta che nel 2008 ha rilevato il marchio «Lazzaroni» e l' ha rilanciato con massicce iniezioni di capitali e campagne di marketing. Nel 2011 l' impresa ha annunciato un fatturato di circa 28 milioni, in crescita del 27% rispetto al 2010.

La società La Lazzaroni di Saronno è stata rilevata nel 2008 dal gruppo Ragosta.
Fedele Ragosta, (napoletano) patron della Lazzaroni, è stato arrestato due giorni fa con l' accusa di aver riciclato soldi del clan camorristico Fabbrocino proprio per l' acquisto della storica azienda lombarda

Tuttavia, a Saronno ci sono ancora i discendenti della famiglia Lazzaroni, che non sono stati a guardare. Hanno ripreso a produrre prodotti simili con il loro nome, ed è scoppiata una guerra per il possesso del marchio.


Guglielmina Palmieri Commentatore certificato 27.07.12 06:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'industrializzazione è un cane che si morde la coda .
In principio fa fuoco e fiamme . Ma alla lunga mostra la corda . Pensiamo alle foreste brasiliane ,trasformate in pascoli o in latifondo . Distruggendo un polmone verde della Terra . Pensiamo al fiume Giallo ridotto a un rigagnolo o al fiume Colorado che non sfocia neppure più in mare ,perchè se lo beve tutto Los Angeles .
E' vero che ,oggi, questa è la musica che suona il mercato . Ma è altresì vero che di questo passo si distruggoni milioni di ettari di terreno fertile, penso alla Cina . Paese che sta acquistanto terreni in tutto il mondo e in Africa in particolare .
Gli studiosi di diritto costituzionale dell' ottocento definivano lo Stato come il luogo dove le varie istanze sociali ( egoismi corporativi ) trovano il loro equilibrio .
Ecco , il futuro, per reggersi in piedi, deve produrre quell'equilibrio capace di definire i vari ruoli e la relativa redditività .Questo per evitare conflitti dovuti a crescite incontrollate.
Gli emergenti si stanno godendo i fuochi d' artificio dell' industrializzazione . Ma i fuochi non durano sempre come la terra non può permettersi di mantenere una popolazione che aumenta sempre di più .
La Cina e anche l'India hanno incominciato a inserire nei loro programmi politici il controllo delle nascite . Una politica che cerca di andare al di là del proprio naso e capire quali saranno le future tendenze e gli evantuali conflitti .
Questo è uno dei compiti della politica . Lo sfruttamento del carpe diem potrà far vincere le elezioni . Ma non ha futuro .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 27.07.12 06:40| 
 |
Rispondi al commento

chi scrive l'articolo non conosce l'argomento di cui parla,pr cui il motivo perche' l'italia non e' autosufficiente alimentarment e' solo di natura economica,in un mercato come quello attuale si acquistano le merci dove costano meno.se questo e' vero allora vuol dire che c'e' abbondanza di merci sul mercato ,talmente tanto che non conviene prodursele.noi potremmo produrre mooolto piu cibo di quello attuale ,ma siccome eesistono paesi che lo producono ,e sono disposti a vendercelo ,a cifre piu basse di quello che verrebbe a costare a noi ,semplicemente lo compriamo. latte-graminacee-foraggi ecc.ecc.
prima di scrivere cose che non si conoscono bisognerebbe informarsi

marco fa Commentatore certificato 27.07.12 04:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve
qui abbiamo una ministra Spagnola "Andrea Fabra"
che circa 2 settimane fá mentre il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy parla dei tagli sociali che sempre vanno a colpire gli stessi...la ministra dice ad alta voce "QUE SE JODAN" tradotto
"che se la vanno a pigli inderculo!!!"anche i suoi amici o colleghi sono d'accordo ad applaudire i ritagli....applaudire che???
tagliamo si ....i legami fra polici-banchieri-petrolieri e industriali!!!
un saluto

Giuntoli Luca 27.07.12 02:16| 
 |
Rispondi al commento

Ultimamente è tutto un "dagli all'untore", non si ragiona più.

Tutti con la bava alla bocca senza lucidità di ragionamento serio.

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 27.07.12 02:13| 
 |
Rispondi al commento

FUORI L'ITALIA DALL'EURO VIVA LA LIRA
DAL BRENNERO IN SU AFFANCULO TUTTI.

FUORI L'ITALIA DALL'EURO VIVA LA LIRA
DAL BRENNERO IN SU AFFANCULO TUTTI.

FUORI L'ITALIA DALL'EURO VIVA LA LIRA
DAL BRENNERO IN SU AFFANCULO TUTTI.

giuseppe il patriota 27.07.12 02:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,
Invita a parlare Zanotelli o Gesualdi....

http://www.cnms.it/campagna_congelamento_debito

cit.
"va aperto un serio e ampio dibattito pubblico sulle strade da intraprendere per garantire la stabilità finanziaria del paese secondo criteri di equità e giustizia.

Almeno cinque proposte ci sembrano irrinunciabili:

riforma fiscale basata su criteri di tassazione marcatamente progressiva;

cancellazione dei privilegi fiscali e seria lotta a ogni forma di evasione fiscale;

eliminazione degli sprechi e dei privilegi di tutte le caste: politici, alti funzionari, dirigenti di società;

riduzione delle spese militari alle sole esigenze di difesa del paese e ritiro da tutte le missioni neocoloniali;

abbandono delle grandi opere faraoniche orientando gli investimenti al risanamento dei territori, al potenziamento delle infrastrutture e dell'economia locali, al miglioramento dei servizi sociali col coinvolgimento delle comunità."

etc

Saluti

Ileana B, savona Commentatore certificato 27.07.12 02:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le grandi banche non vogliono che noi ripaghiamo il debito e diventiamo virtuosi. Questo vi hanno fatto credere, vero? Invece vogliono che noi rimaniamo dove siamo, indebitati e magari peggio, anche senza tutele sociali e sul lavoro, quindi molto ricattabili.
Secondo loro dobbiamo tenerci l'Euro, moneta non sovrana, con la quale non ci si può veramente difendere dagli attacchi speculativi.
Quindi dobbiamo rimanere deboli finanziariamente e con alti interessi sul debito, ovvero una lucrosissima rendita per loro.
E' talmente vero, che dobbiamo rimanerci, che Draghi a questo punto ci ha salvati un po', quanto basta, altrimenti scoppiava l'area Euro, che sta diventando un grosso guadagno per loro, una grossa fregatura per noi, i nostri diritti, la nostra democrazia.
Paradossalmente se fosse scoppiato l'Euro forse avremmo potuto salvarci, con un po' di fatica magari, ma poi liberi dal giogo delle banche speculatrici.
Ma nella BCE comandano loro, nella UE comandano loro, anche dietro i nostri politici comandano loro.
Ora il vero conflitto è tra lobbies finanziarie e cittadini.
Lo stanno vincendo loro.
Ve ne eravate accorti?

A questo link sfateremo molti miti, con l'aiuto di grandi economisti:
https://docs.google.com/file/d/0B145b1BoQrHNMzVfeVZaWnBibVU/edit?pli=1

Cesarito 27.07.12 01:26| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' IL DEBITO SALE?
Il debito sale per il meccanismo perverso degli interessi passivi. La BCE, unica banca centrale al mondo a non essere prestatore di ultima istanza, cioè a NON GARANTIRE con emissione di denaro fresco per i debiti del proprio Stato, che non c'è (infatti sono ben 17), lascia esposti gli Stati meno virtuosi come i PIIGS alla speculazione delle banche. Anzi, lei stessa la favorisce, dandosi da sola la regola di non poter prestare denaro direttamente agli Stati, ma potendolo fare solo alle banche private, che indirettamente finanziano gli Stati agli interessi relativi ai titoli di ogni Stato, creando così una enorme disparità di trattamento (il famoso SPREAD). Di fatto la Germania si finanzia all'1%, l'Italia al 6% di interesse passivo. Con questo meccanismo, con il passare del tempo il sistema Europa perde il suo equilibrio, nel nostro caso la Germania ci sta massacrando..!
Questo meccanismo l'ha voluto la BCE.
Questo è il problema creato dall'Euro, che in realtà è stato creato proprio da francesi e tedeschi molti anni fa, ben prima di Prodi, per incrementare il loro predominio commerciale ed industriale in Europa.
Purtroppo ci sono riusciti, l'Italia è in agonia industriale e presto lo sarà anche nel commercio.
I nostri bei politici non hanno fatto nulla per salvarci da questo sistema nato male: chi si è fatto corrompere per interessi personali, chi addirittura è nelle alte sfere delle grandi lobbies finanziarie mondiali.
Le grandi banche non vogliono che noi ripaghiamo il debito e diventiamo virtuosi. Questo vi hanno fatto credere, vero? Invece vogliono che noi rimaniamo dove siamo, indebitati e magari peggio, anche senza tutele sociali e sul lavoro, quindi molto ricattabili.
Secondo loro dobbiamo tenerci l'Euro, moneta non sovrana, con la quale non ci si può veramente difendere dagli attacchi speculativi.
Quindi dobbiamo rimanere deboli finanziariamente e con alti interessi sul debito, ovvero una lucrosissima rendita per loro.

Cesarito 27.07.12 01:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


L'EUROPA DELLE BANCHE CI STA MASSACRANDO

L'Unione Europea, dominata dalle grandi banche e dalla Germania, ci sta dissanguando per davvero. I nostri politici hanno preso impegni tremendi e impossibili da rispettare, alla fine irragionevoli.
Come se avessimo perso una guerra! Sono armistizi, non trattati.
Con il Fiscal Compact purtroppo non viene abbattuto alcun debito pubblico... Dobbiamo invece pagare delle multe salatissime se il rapporto debito/PIL rimane sopra il 60% (ora siamo al 120%, in peggioramento per colpa della discesa del PIL..). La multa per quest'anno è stata calcolata in 50 miliardi di Euro per l'Italia, che non vanno a togliere debito. Non è un caso se queste importantissime ratifiche sono state fatte SENZA INFORMARE BENE I CITTADINI.
In una democrazia degna di questo nome si fa un referendum, si trattava di perdere la propria autonomia decisionale sulla spesa pubblica, e sarà così a partire dal 1 gennaio 2013, a meno che la Corte Costituzionale tedesca si metta di traverso a settembre e ne impedisca l'attuazione.

Qualcuno dirà: meglio far decidere alla UE piuttosto che ai nostri politici corrotti. Potrei anche essere d'accordo, se non fosse che a capo della UE e delle sue istituzioni (non del Parlamento Europeo che non conta più niente) ci sono uomini delle lobbies finanziarie, che perseguono i loro INTERESSI PRIVATI, che non coincidono mai con i nostri, di cittadini.
Draghi, Van Rompuy, Barroso, Papademos, Rajoy, Monti, sono tutti uomini Goldman Sachs, una delle banche più grandi del mondo. E con ruoli di prestigio nelle lobbies di potere a livello mondiale.
Potranno mai fare i nostri interessi secondo voi?

Cesarito 27.07.12 01:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALEMANNO vuole giungere all’approvazione di una variante urbanistica che consenta la costruzione di almeno 30mila nuovi alloggi su 160 aree dell'Agro Romano in prossimità di zone preziose – alcune addirittura vincolate – come il Parco dell’Appia Antica, il Parco di Veio o le Riserve Naturali del Litorale Romano e della Marcigliana per realizzare un progetto di HOUSING SOCIALE ... AHAHAH!! BUONA QUESTA!!

ALEMANNO RASSEGNATI, e Chiamesercito se vuoi..

***
Appello ai ministri: salvate l’Agro Romano da una nuova colata di cemento!

http://www.stopalconsumoditerritorio.it/index.php?option=com_frontpage&Itemid=37

Paola Bassi Commentatore certificato 27.07.12 01:18| 
 |
Rispondi al commento

Del fatto che molti contadini non coltivano neanche più perchè i cartelli di acquisto non li pagano abbastanza neppure per coprirgli le spese non se ne parla? Potrebbe essere questo un altro motivo di declino, lasciamo le arance marcire sugli alberi e le importiamo!

Lory C.M 27.07.12 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Grande intervento di Giovanni Favia alla regione:
http://youtu.be/RF2K1UIDkuo
assolutamente in topic

Paolo Cicerone, ( ★★★★★) Commentatore certificato 27.07.12 01:08| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Perchè non trasformare l'Italia in una "culla della sostenibilità"? Il nostro paese nel rinascimento era "il mondo",tutti venivano in Italia per conoscere l'arte,il progresso,la civiltà. Facciamo(cerchiamo di fare) del nostro Paese un modello per tutti gli altri,iniziamo noi a porre il primo mattone per costruire un mondo nuovo. E tempo di ripulire il nostro paese dal fango di decine di anni di mafia e malapolitica.Facciamo un salto di qualità,nella sostenibilità ambientale,nella ricerca e in particolare nel campo energetico(in senso di autoproduzione).Abbattiamo la corruzione e riformiamo l'informazione.Lo possiamo fare.Il motivo per cui fin ora non l'abbiamo fatto è che non ce l'hanno fatto fare. Ma credo che col M5S ne abbiamo l'occasione,e adesso.

Riccardo C. 27.07.12 01:00| 
 |
Rispondi al commento

il problema della terra è l'acqua, servirebbe trovare un sistema per separare l'acqua di mare dal sale perché l'acqua salata penso non vada bene per le colture, e un'altro sistema per farla arrivare fino a 500 1000 metri d'altitudine nell'entroterra, corpo di mille sardine affumicate!

conte Oliver 27.07.12 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Per Vito Asaro
Caro Vito, mi scrivi che da questa situazione si esce solo con una rivoluzione e che la rivoluzione la fanno pochi uomini (che per ora non ci sono) che trascinano gli altri. In realtà pochi uomini che intendono fare una rivoluzione pacifica già ci sono. Per la verità di quelli che ho in mente, due sono donne. La prima è Paola Musu, l'avvocato di Cagliari che ha denunciato Monti e Napolitano per aver violato 8 articoli della Costituzione italiana, la seconda è Lidia Udiemi promotrice della petizione che chiede al parlamento italiano di non ratificare il Mes. Infine Paolo Barnard, anche lui ha denunciato Monti e Napolitano, e si sforza di diffondere una teoria economica sana e non speculativa, organizzando meeting con economisti di livello internazionale (i pochi non schierati e collusi con lobby finanziarie). Il problema è che le loro voci fanno fatica a farsi strada nel marasma di menzogne che ci propinano giornali e tg e tra le lamentele dei cittadini sui politici corrotti.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 27.07.12 00:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le parole di draghi rassicurano monti,pertanto,sono parole di cui noi popolo dobbiamo preoccuparci.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 27.07.12 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il punto è che i semi non sono più semplici semi che se li metti in un vaso da fiori ti ritrovi dopo due mesi con una bella fioritura d'orzo.. no!
oggi i semi sono tutti ogm,e renderli ogm ha un costo!
questo viene fatto perché il seme non è più l'ingrediente base dell'alimentazione umana,ma e semplicemente un brevetto depositato..
e solo chi ha prodotto il seme conosce come attivarlo
con appositi fertilizzanti!
io penso che nel sistema solare lo spazio non sia correttamente distribuito.. nulla e correttamente distribuito,se così fosse avremmo 8\9 pianeti abitati da esseri umani.. invece non è così e dobbiamo scannarci per un pezzo di pane!

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 27.07.12 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Avete fatto caso che ultimamente quasi tutti i telegiornali parlano di questioni di cui nn si erano mai occupati in precedenza? Oggi addirittura a 5 giorno alla fine dei termini hanno anche dato la notizia delle firme contro i vari bottini dei parlamentari.
Sempre più in basso
Saluti alla famiglia d'ambrosio e buonanotte al blog

Simone S. 27.07.12 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Classico esempio chè evidenzia chè i problemi sono GLOBALI.
Ripropongo e riscrivo.
Non basta risolvere i problemi a livello locale,esso è il punto di partenza,per questo ò sempre pensato al m5s come un modo EVOLUTIVO per risolvere i problemi della VITA,sia umana che esistente.

salvatore castellano 27.07.12 00:25| 
 |
Rispondi al commento

OT DEL 24-07

E' FATTIBILE ?

Una famiglia spende piu' di quello che incassa .

LO fa con un debito infinito o quasi . IL suo tenore di vita fra sollazzi,occupazioni finte , sprechi e orge di saccheggio non ha limiti.

Questa famiglia arriva ad avere un debito del 123% , come rapporto fra debito e Pil,interessi da pagare su questo di fantamiliardi in crescita , 80 miliardi di euro , 100 miliardi di Euro,si è perso il conto..che appesantiscono ancora di piu' il debito che matematicamente CONTINUERA' A SALIRE .

Ora il capo famiglia dovrebbe radunare la stessa e dire che bisogna dtrasticamente tagliare le spese , ma quando queste hanno raggiunto COSTI IRRINBORSABILI..che ti tagli ?

Allo steso tempo una poderosa sforbiciata nei costi deprimerebbe I CONSUMI INTERNI con un effetto domino sul sistema e nel breve termine porterebbe ancora un incremento del disavanzo pubblico , aumenterebbe la forbice fra entrate e uscite e creerebbe nel breve termine ancora l'esigenza di maggior indebitamento ,
al punto che i tagli non coprirebbero ne gli interessi da pagare , ne l'ulteriore debito.

Lo Spread riflette solo questo discorso ; la valutazione di un paese fallito.

lA CRISI è GLOBALE perchè a fronte di una massa monetaria stimata a circa 800 mila miliardi di dollari , il prodotto interno lordo di tutti i paesi del mondo somma circa 62 mila miliardi di dollari.

Ecco perchè le manovre non possono fare effetto , perchè è un gatto che si morde la coda , nel mentre le fai la situazione si aggrava e per non collassare devi richiedere nuovo debito, non avendo te piu' la creazione della moneta , sovranità bancaria.vedi mONTI..

e allora ? O FALLISCONO LE BANCHE O I CITTADINI.

Si puo' avvicinarci al falllimento tagliando i costi , le corruzioni e rilanciare tutto cio' che dà una indipendenza al paese( energia , agricoltura,imprese)per prepararci al collasso.

Come si puo' far morire lentamente un debitore che continua ad aumentare il suo debito quando
non è stabilizzabile?

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.12 00:14| 
 |
Rispondi al commento

"Grazie d'averci inviato il Commento".
Gia'.
Torno a Ballare coi Lupi.
Poi sarei io il "Cagone".
Adieu, Fattoria del Grillo.
E' stato Bello Curare il Pollaio, al Canto delle Gallinelle.
Piu' Soleggiata di quella di Pietro, dove mi passavan qualche Coscetta, fuggito una Sera di Primavera, Affamato di Pollastrelle e stanco di Museruola.
Ma diamine, io son Matto e Selvaggio, lo so.

Azzannare Valdemort, nientedimenochepo'!

Fin che si gioca, sta bene,
Capisco.
Quello è "Capace" di bruciar la Fattoria.

Tanto, manca poco.
Poi l'Astronave, passa a Riprendermi...

enrico w., novara Commentatore certificato 27.07.12 00:12| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci fosse una volta che superate sti benedetti test

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.07.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento

ma quali alleanze volete fare, quel Beppe Grillo non può mangiarsi una pizza in compagnia in santa pace che subito scoppia uno scandalo

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.07.12 00:10| 
 |
Rispondi al commento

James Holmes

Venga bruciato in piazza

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 27.07.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento

vedo che ci sono commenti che mettono un'aura poetica intorno alla figura del contadino.. io invece se penso ai contadini mi vengono in mente i rozzi possidenti terrieri del sud o i bifolchi che mandavano le mogli a dissodare i campi, dopo due ore che avevano partorito magari... roba che non mi ispira certo scenari bucolici, eh eh eh...

vedo nero 27.07.12 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

due terzi dei cereali prodotti sulla terra finiscono per alimentare bestiame(polli,bovini,maiali,ecc.)non per gli uomini.adesso ci siamo pure inventati i combustibili ecologici,così distruggiamo foreste per piantare colza. avanti così,siamo sulla strada giusta verso la fine.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 27.07.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Una crisi (dal greco κρίσις, scelta) è un cambiamento traumatico o stressante per un individuo, oppure una situazione sociale instabile e pericolosa.

Ormai la crisi è continua
La dittatura mediatica nega la crescita intellettuale dell'umanità distorcendo le parole e scaraventando l'umanità a livello di bestialità complimenti

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 27.07.12 00:04| 
 |
Rispondi al commento

USCIRE DALL'EURO E' UN PO ROBA DA MATTI, COMUNQUE COME DICE PARENZO SE TE PICE COSI'

gianfranco g. Commentatore certificato 27.07.12 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Si parla molto in rete, e nel blog, dell'attesa della nomina di un candidato premier e della lista per il parlamento da presentare per le prossime elezioni.
Ma, perdonate l'ingenuità, come vengono eletti questi candidati? Chi li propone, chi li sceglie? Si segue qualche forma di votazione popolare o sono eletti dai rappresentanti dei vari gruppi locali? Se è così, ed essendo un sistema orizzontale immagino sia così, c'è qualche modo per tenersi al corrente?

Pepe Pepe5 Commentatore certificato 26.07.12 23:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

propongo di mangiare i circenses, così crudi, come il sushi.

Davide M., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.07.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento

I midia in piena campagna elettorale offrono spunti di rara ilarità Casini invita Monti a non far morire l'economia .
Aspettiamo la risposta di Monti

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 26.07.12 23:54| 
 |
Rispondi al commento

L'immobilismo della politica mondiale sulla crisi
Siriana inizia a scricchiolare
i repubblicani sarebbero intenzionati a un intervento in caso di vittoria alle presidenziali
potrebbe essere questo il motivo che spinge i servizi segreti inglesi a comunicare direttamente con i repubblicani in piena campagna elettorale
un primo sondaggio dell'opinione pubblica che potrebbe riservare sorprese

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 26.07.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Vero, il bund non si mangia, ma per tornare all'economia reale e abbandonare la finanza speculativa criminale bisogna uscire dall'euro e stracciare i trattati europei. Mentre anche qui, i cittadini discutono su quale politico sia più corrotto, ci stanno ammazzando il futuro. I politici sono ladri e corrotti,d'accordo, alcuni però sono anche colpevoli di averci consegnato alla trappola euro senza neppure consultarci con un referendum. Loro sono i nostri rappresentanti, delegati dal nostro voto a governare. Non mi risulta però che li abbiamo delegati anche a distruggere le nostre vite. Mi chiedo perchè noi italiani, invece di discutere su chi sia il politico più ladro, non ci si organizzi per pretendere l'uscita dall'euro. Non posso pensare che la maggior parte creda veramente alle bufale dei media al loro servizio che dicono che sarebbe una catastrofe . Persino fonti germaniche e anche analisti della banca americana Linch sussurrano che l'Italia sarebbe la nazione che più avrebbe giovamento dall'uscita dall'euro e che la Germania invece ne soffrirebbe. Oggi Draghi ha calmato i mercati annunciando che la BCE farà di tutto per salvare l'euro, cioè stamperà moneta. Pazzesco,pensare a salvare una moneta e ammazzare il futuro di milioni di persone. Si accorgono soltanto adesso che la BCE ha la facoltà si stampare moneta e acquistare titoli di Stato di paesi in difficoltà. Nessuno si chiede perchè non lo abbiano fatto mesi fa salvando Grecia, Spagna e Italia. Naturalmente lo fanno solo ora che il rischio default di questi stati è elevatissimo, solo ora così ci tengono dentro l'euro e la finanza speculativa può continuare ad ingrassare sulle misure di austerità di lacrime e sangue alle quali costringono i cittadini. Come dire, vivi ma in costante agonia. Quando inizieremo a svegliarci e ad occuparci delle cose serie?

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 26.07.12 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POSSIAMO, SECONDO ME FARE UNIONI SOLO CON CHI CONDIVIDE MINIMO IL 99% DI CIO CHE PROPONE IL M.5, DIVERSAMENTE QUà NON COMBIERà NIENTE.

gianfranco g. Commentatore certificato 26.07.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo investire TUTTO sul nostro petrolio che sono, se è vero, il 60/70% delle bellezze mondiali, che unite al cibo al clima e al madi in itali.

gianfranco g. Commentatore certificato 26.07.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/politica/12_luglio_26/loris-dambrosio-morto_7588a78e-d739-11e1-a7bb-b1b271585285.shtml

strana coincidenza....

Davide R 26.07.12 23:27| 
 |
Rispondi al commento

vorrà dire che pannella digiunerà!

massimo s. Commentatore certificato 26.07.12 23:27| 
 |
Rispondi al commento

ci avviamo verso un periodo di restrizioni mondiali e specie qui dove continuano le ruberie dei politici che udite udite, come prova di buona volontà. rinunceranno alle agende del nuovo anno, risparmio che servirà a ripagare i privilegi fin qui goduti e ai quali non rinunciano .DOBBIAMO A QUALUNQUE COSTO ARRIVARE IN PARLAMENTO ed anche senza una vera e propria coalizione,metterci dalla parte di IDV e SEL ci porterebbe ad un vantaggio notevole sempre senza rinunciare a quelli che sono i programmi del M5S. Riportiamo Ingroa in Italia, puo fare come De Magistris ed entrare in politica con noi Un bel sogno?? chissà, per ora..............hasta siempre

luana ferri 26.07.12 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@AnSia NewSSS é ritornata@@

(( Vi racconteremo,ad una ad una,tutte le legge del Kazz approvate dal Parlamento per favorire BerlusKazz -dal 1994 ad oggi-))

@ Legge ad personam n° 3,emanata dal governo Prodi 1 @

In base alla sentenza della Consulta del 7/12/94 la legge Mammì che consentiva alla Fininvest di possedere tre reti tv sull'analogico terrestre é incostituzionale pertanto una delle tre reti deve essere spenta,o passare sul satellite,entro il 28/08/96.

A.Maccanico,ministro delle Poste e telecomunic. del 1° gov.Prodi concede una proroga fino al 31/12/1996.A fine anno,nulla di fatto e nuova proroga di 6 mesi.

Il 24/07/97 finalmente arriva la "Legge Maccanico" che recita:"Gli editori di tv,come stabilito dalla Consulta,non potranno detenere più del 20% delle frequenze naz.disponibili".
(( Una rete Mediaset è di troppo ))

Però (però!) questa legge dovrà farla rispettare la nuova Authority per le comunicazioni (Agcom).
Detta autority (però!)potrà entrare in azione solo quando esisterà in Italy un "congruo sviluppo" dell'utenza dei programmi televisivi via cavo o via satellite.
Cosa significhi "congruo sviluppo" nessuno lo sa e,così in virtù del "CONGRUO SVILUPPO" e in barba alla Consulta,Mediaset seguita a trasmettere con tutti e tre i canali.
#
Da un post di Grillo:"Dal 01/01/2006,con effetto retroattivo,la Corte di Giustizia Europea ha condannato l'Italia a una multa di circa 130 milioni di euro all'anno se Mediaset non cederà a Europa 7 le frequenze che Testa d'asfalto ha in concessione dallo Stato.Per l'Europa l'assegnazione delle frequenze in Italia non rispetta la libera prestazione dei servizi e non ha criteri di selezione obiettivi.."

Grillo sì domandava e così concludeva:"Perché gli italiani devono pagare per guardare Fede?
Se Testa..non sposterà Rete 4 sul satellite gli italiani,alla fine del suo prossimo glorioso quinquennio,pagheranno UN MILIARDO di euro di multa.
Ad oggi 26-7-2012 siamo a:839,3 milioni di euro.
Cam.

jakov jurovskij Commentatore certificato 26.07.12 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

studiate la Modern Money Theory e seguite Paolo Barnard..........E' ESSENZIALE!

Luca Costanzo 26.07.12 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa è vecchia, allora:
ci sta due burini, uno dice 'ciao arnà, lo sai che in america hanno inventato la macchinetta che mitti lu porcu e scappa le saggicce?', 'ah sì, e come si chiama?', 'la saggiccettatrice', 'ah però... questa non la sapevo, sapevo della macchinetta che metti la saggiccia e scappa lu porcu', 'la saggiccia e scappa lu porcu? come se chiama?', 'la f..a de mammeta'.

vicenano 26.07.12 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AGEA e l'iniziativa "Frutta nelle Scuole" ha portato ad una "semplificazione delle procedure di assegnazione degli appalti, sembra sfavorendo i piccoli produttori.
Del risultato finale ne hanno subito le conseguenze anche i bambini che si vedevano recapitare a metà pomeriggio, quindi merenda, BUSTE DI FINOCCHI TAGLIATI IN PEZZI, poveri bambini.
Inoltre alcune scuole trentine sono state rifornite di mele che non provenivano dalla loro regione, pur essendo una delle maggiori produttrici di quel frutto.

http://trashfood.com/2011/10/30/il-progetto-la-frutta-nelle-scuole-coordinato-dal-ministero-delle-politiche-agricole-e-forestali-paaf-ce-qualcosa-che-non-va/

cecco 26.07.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo l'ennesimo atto intimidatorio del CSM che ha capo Napolitano) nei confronti anche del PM Scarpinato, nell'ambito del più generale salto di qualità nel'opera sistematica di isolamento, delgittimazione e allontanamento dei magistrati antimafia scomodi che indagano sul livello politico della mafia, come sito, ci associamo all'iniziativa di inviare alla presidenza della Repubblica la "lettera a Borsellino" (letta da Scarpinato in via D'Amelio) preceduta dalla frase

L'AUTORE DI QUESTA LETTERA E' UNA PERSONA CHE MI RAPPRESENTA

FUORI LA MAFIA DALLO STATO

FIRMA

Qui il testo

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/22/lettera-di-scarpinato-a-borsellino-caro-paolo-per-chi-ha-tradito-e-solo-questione/301931/

Questa pagina per scrivere al Quirinale

https://servizi.quirinale.it/webmail/

Mario 26.07.12 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma un movimento a sei stelle a che serve per mandarci il celeste formigoni attenzione lui va ai7 stelle plus sveglia a Cento siete rimasti indietro una domanda
Il principe formigoni a già prenotato !

Riccardo Garofoli 26.07.12 23:02| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/26/5-stelle-espulsi-di-cento-e-10-domande-a-grillo-e-sbuca-norma-antistranieri/307484/

Osservate quanti piddini commentano contro il M5S approffitando della polemica del 6 stelle di cento...

marco bellini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.07.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Allora, facciamo un po' il punto della situazione....per vs. intimo gaudio, essendo io troll, sono mancato una decina di giorni buoni dal blog, pero' ho cercato di seguire l'evolversi dei fatti. Allora, dicevo, all'inizio...grande Tonino di Montenero di Bisacce..spacchera' il culo a B.(sicuramente gia' ce lo ha sfondato, vedi il bunga.bunga) e company. Poi, sempre Tonino cerca di aprire al centro, si scatena l'ira di Dio....brutto fascio di merda, ex.questurino.......... maledetto. Ritorna a sx. con giuseppe grillo...favoloso Di Pietro..Di Pietro for president...for leader......C'è qualcosa chche nn mi fischia.....mah.......


OT

L'operazione sistematica di isolamento, delegittimazione e allontanamento dei magistrati antimafia scomodi ha compiuto ormai un salto di qualità.

Data l'ennesima vergogna dell'apertura da parte del CSM ( di cui è a capo lo stesso Napolitano) di un fascicolo anche contro il PM Scarpinato a scopo chiaramente intimidatoro, ci associamo, come sito, all'iniziativa di inviare il testo della "lettera a Borsellino" (letta da Roberto Scarpinato in via D'Amelio nell'anniversario della strage), alla Presidenza della Repubblica
preceduto dalla frase di accompagnamento
L'AUTORE DI QUESTA LETTERA è UNA PERSONA CHE MI RAPPRESENTA

FIRMA


Qui il testo

//www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/22/lettera-di-scarpinato-a-borsellino-caro-paolo-per-chi-ha-tradito-e-solo-questione/301931/

Qui la pagina per scrivere al Quirinale : https://servizi.quirinale.it/webmail/

Fatelo in tanti

Mario 26.07.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

NON DOVETE NEMMENO COLTIVARE

Cercare un campo lontano da zone inquinate (fosse facile) e seguire le istruzioni.


TARASSACO o dente di leone, quello che fà il ciuffo di piumini su cui soffiavate da bambini. Comunissimo fiori e foglie ottimi in insalata, deputativo, non esagerare diventa tossico. ROSOLACCIA o papavero la foglia giovane è la vera erba per il crescione Romagnolo ottima anche in insalata, il frutto è allucinogeno. CRESCIONE idem (a parte il frutto). ZISERCIA (romagnolo) L'erba preferita dai conigli, molto spinosa le foglioline giovani ottime in insalata. ORTICA 20% di proteine, più della carne, in fitoterapia usata x calvizie e impotenza, ottma scottata come verdura, i tortelloni con ripieno di O. sono una benedizione x il palato. BORRAGINE Idem ma non punge più difficile da trovare. Radicchio selvatico, provate a farci i bruciatini. ACACIA o rubino, dà ottimo miele i fiori sono commestibili molto dolci ottimi in frittata con un pò di miele. Dato l'elevatissimo contenuto di vit.C biodisponibile, possono causare mal di testa in caso di abuso. Attenti alle api. CASTAGNE, chi non le conosce, uno dei pochi carboidrati non acidi. Ricche di minerali. MORE-MORA DEL GELSO,ottime crude e in confettura. Innumerevoli le propietà terapeutiche. MIRTILLI-FRAGOLE-SELVATICHE-LAMPONI-RIBES. Idem ma più difficili da reperire prosperano in zone climatiche ristrette. ROSA CANINA (Frutti) Altra buonissima fonte di vit.C ottima x confetture, nei liquori. La si trova per gran parte dell'anno. Lassativa per azione meccanica se si mangia il frutto intero.

PER I CARNIVORI

Posizionare nel suddetto campo
MUCCA,MAIALE,PECORA,CAPRA,CONIGLIO,GALLINA e lasciare agire

angelo b., forlì Commentatore certificato 26.07.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

10 domande a Grillo e Casaleggio
Pallacorda

Da Cento in Movimento, il neonato Movimento 6 Stelle, arrivano finalmente le “10 domande a Grillo e Casaleggio”.

Le posto qui, così come sono, lasciando a tutti noi gli eventuali commenti, qua sotto.

PERCHÈ NON ESISTE CON VOI NESSUN TIPO DI DIAOLOGO E CONTRADDITORIO, NEMMENO IN RETE?
CHI SONO LE PERSONE CHE FORMANO LO “STAFF”, COME VENGONO SCELTE E CHI LE GESTISCE?
COME MAI IL PORTALE NON È ANCORA ATTIVO?
CHE RAPPORTI, OLTRE A QUELLI PERSONALI, LEGA GRILLO ALLA CASALEGGIO & ASSOCIATI?
COME E DA CHI VENGONO DECISI I POST E LE ESPULSIONI?
PERCHÈ GLI STRANIERI LEGALMENTE SUL SUOLO ITALIANO NON POSSONO ISCRIVERSI AL M5S?
COME PENSATE DI SCEGLIERE LE PERSONE DA CANDIDARE ALLE PROSSIME ELEZIONI POLITICHÉ? CON QUALI STRUMENTI?
COME VERRÀ REDATTO IL PROGRAMMA NAZIONALE DEL M5S? DA CHI? QUANDO?
COME PENSATE DI SPEGENERE LE DERIVE A VOLTE VIOLENTE DI ALCUNI CHE SCAMBIANO LA RETE PER UN RING?
ED INFINE … SI VA O NO ALLE ELEZIONI DEL 2013?

. Commentatore certificato 26.07.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le soluzioni sono semplici:

-utilizzare i campi agricoli SOLO per produrre alimenti utili al nostro corpo, non merendine di cioccolato inutili, patatine, dolci e altri milioni di cibi inutili, l'uomo ha solo bisogno di acqua, frutta, verdura (legumi in particolare), carboidrati e ogni tanto la carne
- diminuire o azzerare il consumo di carne, bisogna dare cibo agli uomini non a miliardi di animali che muoiono dopo aver fatto una "non-vita" negli allevamenti intensivi
- espansione in verticare non in orizzontale, bisogna costruire palazzi o grattacieli, non case enormi o palazzine di 5 piani che ospitano poche persone e rubano tanto territorio
- incentivo alle adozioni, basta aumentare di numero, il pianeta non può sopportare 9 miliardi (nel 2050) di esseri umani, non possiamo continuare a disboscare ed estinguere le altre specie animali, ci vuole anche equilibrio con gli altri animali, gli elefanti e i leoni al massimo sono 2 milioni, noi 7 miliardi, fermiamoci
- basta capitalismo, DECRESCITA. ORA, SUBITO.
- energia dal vento troposferico (kitegen), basta petrolio o distese di campi di pannelli fotovoltaici, pannelli sui tetti, non sui campi!

Stefano 26.07.12 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Sono figlia di contadini e la mia infanzia e parte della mia adolescenza l'ho passata in campagna...ricordo che d'estate mio padre e mia madre mi portavano , quando avevo 4 o 5 anni, nei campi con loro al mattino presto....mi facevano sedere su una coperta all'ombra di un olmo mentre loro lavoravano come bestie una terra che non era loro e del cui frutto dovevano fare a metà con il padrone del terreno....ma erano 40 anni fa..erano altri tempi e non c'erano le tecnologie che ci sono oggi....Oggi fare i contadini dovrebbe essere molto più semplice, meno faticoso...ma pochissimi di noi sarebbero disposti a farlo...purtroppo.....neanche io ....ho ancora davanti agli occhi i visi scuriti dal sole dei miei, il loro sudore, la loro fatica....

Un campo di grano
un olmo
e un orto
e stare
alzati fino a tardi con
il frinire delle cicale
a far da sottofondo
Gocce di sudore
che scivolano e cadono
sulla terra arida
E la notte
sempre troppo breve
per poter sognare.


Mary C., Senigallia Commentatore certificato 26.07.12 22:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I mercati creano il panico e la soluzione e piano piano sembra farsi strada
Un Europa Federale che dia al governo federale la possibilita di impedire ai politici mangioni di continuare a sprecare

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 26.07.12 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Forse oggi e morto da qualche parte d Italia un operaio un padre di famiglia che stava spaccandosi la schiena su una impalcatura dentro un sebatoio su un campo o dove vi pare il suo cantiere si ferma per un giorno al massimo se muore questo testa di cazzo di Loris d Ambrosio anche la procura di Milano spara cazzate che il 20 anni di processi farsa a berlusconi lo a mandato assolto al massimo prescritto cara roscia pensa a fare bene il tuo lavoro perché a vedere bene ai speso fino ad ora soldi inutilmente va da via il ciapp brutta roscia

Riccardo Garofoli 26.07.12 22:42| 
 |
Rispondi al commento

136)Caro sig. Cappellacci VADA ANCHE LEI A FARE IN C.....!

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 26.07.12 22:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Premetto che non sono filo complottista,anzi, però analizzando quello che sta succedendo in italia e nel mondo in generale, mi sembra l'opera di una longa mano.Qualcuno ha detto, se vuoi controllare un popolo, una nazione un continente ed anche il mondo intero controllane l'approvvigionamento alimentare, idrico e finanziario.
nell'ambito finanziario non mi sembra che ci siano grandi dubbi, su quello alimentare, anche con l'analisi che ha fatto beppe siamo sulla buona strada e anche sull'acqua non si scherza.
Se così fosse, sarà molto ma molto più dura di quello che si possa immaginare.

fabrizio capecchi 26.07.12 22:40| 
 |
Rispondi al commento

morte di dambrosio
succede spesso che chi potrebbe parlare e essere pericoloso per il sistema,inprovisamente muore.
chi sa di tali tecnologie che possono creare un infarto attraverso onde magnetiche, tanti congressisti si mettono uno scudo di alluminio nel petto per non avere un infarto inproviso senza preaviso.

aurelio mura 26.07.12 22:39| 
 |
Rispondi al commento

scusate se insisto: leggetevi "L'economia del bene comune" di Christian Felber. Potrebbe aprirvi gli occhi, mostra la strada verso un'economia nella quale il denaro e i mercati tornano a servire l'uomo, e non il contrario.
Una supplica: cari troll smettete di appestare il blog. Vi sembra il caso di continuare? ma che vita avete?
A tutti gli altri una buona notte.

si sifo 26.07.12 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E morto Loris d Ambrosio quello che parlava con Mancino e sti cazzi se si faceva i cazzi suoi campava cento anni una bocca in meno da sfamare se muoiono un più di più per l INPS è per noi e solo una fortuna

Riccardo Garofoli 26.07.12 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Incentivazioni agli agricoltori (es,detassazioni)

NON DATE INCENTIVAZIONI AGLI AGRICOLTORI; NON FUNZIONA!

Tutti gli altri quesiti, a mio parere, dovrebbero essere sostenuti, ma non le forme di finanziamento a fondo perduto.

Max Stirner