Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Ingroia al confino in Guatemala


ingroia_bersaglio.jpg

Ingroia, il giudice di Palermo che indaga da anni sulle collusioni tra politica e criminalità per la strage di via D'amelio, va in Guatemala. Un incarico dell'ONU per combattere la criminalità nello Stato centroamericano. E' una buona notizia? Si e no. Si, perché Ingroia era diventato un bersaglio. Rischiava di finire ammazzato come Borsellino che sapeva di morire perché a conoscenza della trattativa stato (con la s minuscola) - mafia. Borsellino era persino informato del tritolo dell'esercito arrivato dal continente appositamente per lui. Disse che la mafia, che lo avrebbe ucciso, era solo manovalanza. No, perché con Ingroia in Guatemala, ancora una volta questo Paese si dimostra di merda. Quella sostanza che esce dal culo delle istituzioni deviate da almeno vent'anni. Non è una buona notizia perchè anche un bambino assocerebbe, a torto o a ragione, il trasferimento di Ingroia alle pressioni di Mancino e di Napolitano. Quest'ultimo vorrebbe distrutte le intercettazioni tra il Quirinale e l'ex ministro degli Interni. Che Mancino, democristiano di antico corso, telefoni al Colle sapendo di essere indagato è molto strano. Le probabilità che fosse intercettato erano altissime, non poteva non saperlo. Ho il sospetto che non abbia telefonato per chiedere aiuto, ma per tentare di coinvolgere la presidenza della Repubblica. Dopodiché i giochi erano fatti.
I tempi cambiano. I giudici prima si ammazzavano, ora si mandano al confino all'estero, molto più lontano che ai tempi di Mussolini. Ieri a Eboli, oggi a Città del Guatemala. Con il loro consenso, ovviamente. Le forme vanno salvate. Il ministro della Giustizia Severino, con sfoggio di humor british, ha detto "Combattere la criminalità organizzata anche fuori dal territorio nazionale è importantissimo, perché la criminalità organizzata è transnazionale e avere i nostri magistrati... è una cosa che ci fa veramente onore". L'Italia, Paese delle mafie, 'ndrangheta, camorra, mafia siciliana, sacra corona unita, tra i più corrotti del mondo, si priva quindi di uno dei suoi più importanti magistrati per combattere la criminalità guatemalteca. E' una barzelletta atomica. Non siete più credibili, evitate almeno di prendere per il culo gli italiani che, mentre salutano un uomo coraggioso, devono ascoltare il piduista Cicchitto, tessera 2232, spiegare che "Nessuno può paragonare Borsellino a Ingroia sul terreno della lotta alla mafia. E infatti si è visto quello che è successo a Borsellino". Cicchitto ci spieghi se la P2 è stata coinvolta o meno nelle trattative. Cicchitto, che ha detto di Ingroia, è "una grave anomalia, un falsario, un fazioso", dovrebbe saperlo. Rigor Montis, nel frattempo, pensa da vero statista alle prossime generazioni. Zzzzzzzzzzz. Non svegliatelo. Ci vediamo in Parlamento, sarà un piacere.

P.S. Paola Miani a Ravenna è diffidata dall'uso del logo del MoVimento 5 Stelle e da sue derivazioni per attività diverse da quelle concordate con il gruppo consiliare comunale del Movimento 5 Stelle di Ravenna.

Nel labirinto degli dèi. di Antonio Ingroia

Nel racconto d'apertura del volume Antonio Ingroia rievoca il suo primo giorno da magistrato, nella Procura di Marsala, sotto la giuda di Paolo Borsellino

25 Lug 2012, 15:31 | Scrivi | Commenti (1110) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Piccolo contributo "ad onor del vero": ... Ecco cosa accade a chi ha servito lo Stato: Ingroia in via di trasferimento in Valle d'Aosta in base all'rt. 8 del Dpr 30 marzo 1957 n°361 ... ovvero quello stesso DPR che per l'ineleggibilità di Berlusconi NON VALE, mentre per il trasferimento di Ingroia VALE ... com'è? ... da cittadino non capisco !!! ... scusate, la mia sete di verità, ma vorrei capirci un pò di più su questa vicenda! Grazie!!! Angelo 5 Stelle Nettuno

ANGELO C., NETTUNO Commentatore certificato 22.03.13 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Si non mi meraviglierei se scoprissi che Napolitano,Mancino ed alcuni giudici della Corte Costituzionale e del CSM fossero iscritti alla P2.
La P2 è entrata a pieno titolo nella trattativa Stato-Mafia e la risposta è Pduista. Chissà quanti altri sono iscritti alla P2 oltre a Berlusconi e Cicchitto . La P2 è la metastasi che si è sviluppata all'interno della democrazia nel nostro Paese ed intende sopprimerla come ha fatto e sta facendo con un piano eversivo i cui tratti si vedono ogni giorno più evidenti.

domenico gangemi 06.12.12 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Ma se Ingroia è stato davvero trasferito in Guatemala contro la sua volontà, perchè mai continua a dire che ha accettato una posizione che gli è stata offerta dall'Onu?

Vittorio Vida 26.11.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento

In Italia, come anche in altri paesi "democratici" e non, coloro i quali hanno cercato di "prendere di petto" gli "intoccabili" rappresentanti delle istituzioni o sono andati incontro ad una "morte innaturale e prematura" oppure sono stati "rimossi" o meglio "promossi" ad altri incarichi "prestigiosi" (dipende poi dai punti di vista) e sbattuti da Palermo a Milano, da Milano a Palermo, ed ora fino in Guatemala. L'importante, per coloro che sono stati coinvolti nei vari scandali, collusioni con la mafia e/o la finanza -entrambi criminali- compreso in questa occasione la presidenza della repubblica e lo stesso capo dello stato Napolitano, è quello di "togliersi dalle scatole" l'ultimo -in ordine di tempo- fastidioso insignificante "Spartaco" che ha "osato" mettere in discussione gli ignobili privilegi, immunità e "divina maestà" dovuta -non si sa per quale assurdo diritto di nascita o altra inconcepibile ragione- a loro i quali rappresentano le istituzioni di uno stato, sia questo l'italia o un qualsiasi altro in genere. Visto i precedenti casi quali quelli dei giudici Borsellino , Falcone, il generale Dalla Chiesa, il presentatore Enzo Tortora, l'anarchico Pinelli, ecc. ecc., al buon Giudice Ingroia gli è andata fin troppo "bene". Magari per il futuro dovrà stare "molto attento" ai "proiettili vaganti" in un paese poi poco sicuro come il Guatemala. Ad maiora. Umberto Telarico

umberto telarico 02.08.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Mafia-depositato-a-Consulta-ricorso-Quirinale-contro-procura-Palermo_313553662491.html

gigi capastìna 30.07.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento

2 chiarimenti tecnici...1) UN non richiede nessuno. la famosa lettera apparsa sul giornale era la conferma di un secondment. 2) una posizione per essere aperta richiede almeno 3 mesi(se si fa veloci) quindi il trasferimento in guatemala è stato "deciso" almeno 3 mesi fa. 3) Le posizione sono assegnate in seguito all'interesse del ministero degli esteri quindi è stato ingroia a richiedere al ministero di esercitare i propri uffici per fargli avere la posizione (pagata circa 4 volte in piu del suo attuale stipendio con un carico di lavoro 5 vilte inferiore). Che poi Ingori aabbia chiesto di essere mandato in "sabatico" perche era stanco della situazione palermitana è comprenisbilissimo ma non è stato "scelto e assegnato" sotto richiesta UN per i suoi meriti. Le organizzazioni internazionali non funzionano così !! ;)

Daniele Canestri, Empoli/Estero Commentatore certificato 30.07.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno Beppe Grillo, vorrei sottoporre un problema che mi sta a cuore, e sapendo che in Italia non siamo al quanto tutelati dai Ns Governanti e dalla legge, vorrei chiedere a lei un suo consiglio per riuscire a risolvere il mio problema.

Mio cognato, è stato arrestato per violenza su minore.
Le indagini condotte dai carabinieri non hanno portato nessuna prova che lo possa accusare, ilPM gli ha dato la custodia cautelare in carcere.
Mio cognato ha 60 Anni, soffre di cuore e ha problemi legati alla respirazione e alla pressione.
Sua moglie è invalida, e lui è l'unico che lavora.
In tutto Qs, è stato incastrato da una famiglia di persone che stanno utilizzando la figlia di 10 anni per ottenere un risarcimento in denaro.
Come può la legge rovinare una persona che oltre al lavoro e alla casa nella sua vita non ha mai trasgredito.
E come può la legge detenere una persona senza avere alcuna prova e senza aver fatto accertamenti sulle persone che hanno accusato mio cognato.

Con estrema gentilezza mi rimetto a un suo consiglio, per quanto la situazione a me cara, e sicuro che mio cognato non azzarderebbe mai a sfiorare una bambina, visto che io ho una bbina di 6 anni e lui ha sempre avuto delicatezze nei suoi confronti e nei confronti di altre nipoti.
È assurdo come la legge possa rovinare una persona solo da una deposizione di una minorenne guidata da un pensiero contorto di una famiglia altrettanto contorta.

Mi farebbe piacere ricevere un suo consiglio, perché so che lei ha una risposta sicura per me, ma soprattutto per mio cognato. Distinti saluti

LEONARDO Festucci 30.07.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento

...............?avrebbe anche potuto rifiutarsi di andare in Guatemala.Comunque finche scriviamo sui blog e non si spara.Qualcuno sa dove si possono comprare delle armi a poco.
Per quanto ci negheranno la soddisfazione di uccidere un Casini o un Berlusconi oppure un Napolitano.

Sergio I. Commentatore certificato 30.07.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento

RAVENNA A I U T O O O 3 TEMPO
Il danno che stanno creando alla salute della cittadinanza, con queste astensioni, con questo "strano buonismo" nei confronti di amministratori che sono lì, inamovibili con i loro partiti da almeno 50 anni a fare I LORO interessi, è perlomeno sospetto!
Non voglio parlare di collusione, e, francamente non voglio neanche pensare una cosa simile !!!
Tuttavia... una spiegazione ci deve pure essere, se SI SONO ASTENUTI ALLA PRESENTAZIONE DI UN PIANO COMUNALE CHE DISTRIBUIRA' 13 MILIONI DI METRI CUBI DI FANGHI CANCEROGENI SU TUTTO IL TERRITORIO....., ABBATTENDO BOSCHI E RIEMPIENDO LAGHETTI STUPENDI, MA NON RIESCO A CAPIRE QUALE POSSA ESSERE...
Forse non avevano capito bene?
Quali dati mancavano?
Forse pensavano che all' ENICHEM di RAVENNA si stagionassero prosciutti?
Non si chiedono come mai alle loro cosiddette assemblee pur con un argomento così grave, non partecipa nessuno?
Il problema è anche che con questo modo di agire, creano danni e mancate adesioni per tutto il movimento ravennate, nel senso che la gente capisce bene, non è stupida... anche se di solito non parla apertamente, per timore .. (a RAVENNA si ha paura a parlare...) ma poi non aderisce e non ci vota.
Se, come dite voi VI BOCCIANO TUTTE LE PROPOPSTE IN COMUNE A RAVENNA, e non vi danno le informazioni utili, proprio per questo, VOI DOVEVATE VOTARE CONTRO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
O, peggio ancora, ritengono siano come Vangelo le analisi che ... vi hanno fatto avere da ARPA?
Non sarebbe meglio investire immediatamente la magistratura?
Ed intanto in regione Emilia Romagna cominciano ad arrivare a conclusione anche alcune altre porcherie legate direttamente ad un certo Vasco.... ma questa è un'altra storia....

vito v., ravenna Commentatore certificato 29.07.12 16:50| 
 |
Rispondi al commento

AIUTOOO R A V E N N A 2 TEMPO
Quando gli è stato chiesto conto di questa bravata, non hanno saputo fare altro che dire che... non hanno avuto il tempo di leggere le troppe pagine di documenti che gli sono stati inviati pochi giorni prima della seduta del Consiglio Comunale di RAVENNA !!!
VI RENDETE CONTO ???
Noi abbiamo eletto questi tre individui, perchè rappresentino il bisogno di noi cittadini, E NON PERCHE' SONO TRE PERITI CHIMICI !!!
Le analisi, le vedremo, e sono assolutamente importanti, ma la prima cosa deve essere il rappresentare ed il difendere i diritti dei cittadini, sempre più inermi di fronte all'arroganza, alla prepoptenza di questi signori, che non si fermano neanche davanti alla salute !!!
LA PRIMA E PIU' URGENTE COSA DA FARE, ERA DI TENTARE DI BLOCCARE QUESTO SCEMPIO, VOTANDO SICURAMENTE CONTRO, NON DI ASTENERSI AVALLANDO DI FATTO QUESTA GRANDISSIMA PORCATA !!!
Così adesso, la maggioranza di P.D. e soci, potrà dire che NON HANNO AVUTO UN SOLO VOTO CONTRARIO A QUESTO PIANO DELINQUENZIALE ED ASSASSINO, NEANCHE QUELLO DEI GRILLINI !!!
Non hanno avuto il tempo di leggere i documenti? ma se non hanno neanche un lavoro fisso... una famiglia da mantenere..... cosa fanno tutto il giorno? e tutti i giorni?
Ma non hanno anche alcuni "FIDI COLLABORATORI" da quel che si dice, già esperti, navigati, ed introdotti (intrallazzati) nei meandri dei partiti?
Adesso dicono che ... fanno assemblee con i cittadini..... si! Esattamente, ed io ci sono andato: CE NE ERANO 3 !!!
VEDI UN PO CHE CREDIBILITA' HANNO QUESTI TRE CONSIGLIERI GRILLINI QUI A RAVENNA !!!
ALLE LORO ASSEMBLEE PARTECIPANO 3, dico tre CITTADINI ! Capperi! E' già un inizio....
Non vogliono rendere conto del loro operato a nessuno, tanto è vero che NON VOGLIONO FARE LA SEMESTRALE..... perchè?
Di cosa hanno paura? O hanno molto da fare.... troppo forse?
Beh, se non hanno il tempo, allora... come dire.. traggano le loro conclusioni!

vito v., ravenna Commentatore certificato 29.07.12 16:49| 
 |
Rispondi al commento

R A V E N N A : AIUTOOOOOO !!!!!!!!!!!!!!!
A RAVENNA si sta consumando uno dei disastri ecologici più grandi d' Italia, senza che i cittadini ne siano informati: circa 13 M I L I O N I di metri cubi ( tredicimilioni !!! ) di fanghi CANCEROGENI, dovuti allo sversamento indiscriminato e delinquenziale nelle acque del portocanale di RAVENNA degli scarichi delle INDUSTRIE CHIMICHE (e non solo) di RAVENNA.
Per approfondire il fondale del canale, questi fanghi vengono tolti dal letto, e spalmati su tutto il territorio del Comune di RAVENNA, e dei comuni limitrofi, i ( ma sempre con Amministrazioni Comunali ... amiche !) in vari siti.
Questo sversamento di fatto è già iniziato, ed alcune abitazioni civili sono state letteralmente circondate da un enorme strato di questi fanghi cancerogeni maleodoranti, e liquami, senza che potessero fare nulla!
Di fronte a questo ENORME SOPPRUSO ed alla violazione dei più elementari diritti di tutti noi cittadini, (grillini e non) quali quello alla salute propria e delle generazioni future, i tre consiglieri comunali eletti nella lista civica grillina, NON HANNO SAPUTO FARE ALTRO CHE ASTENERSI IN SEDE DI CONSIGLIO COMUNALE, al momento della votazione circa la approvazione o meno di questo piano delinquenziale.

vito v., ravenna Commentatore certificato 29.07.12 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che l'Ingroia abbia colto la palla al volo, ha visto che in 20 non si può sapere la verità, perchè obiettivamente chi indaga fa il passo del gambero; è molto probabile che Sverino e Napolitano lo abbiano tolto dalle scatole in modo che non si creino più fastidi, racoontandosi la evidente balla della lotta alla mafia dal Guatemala; al limite là ptra contrastare i produttori di coca,e cioè miserabili contadini che coltivano la coca come da noi al sud si coltivano le piantide di pomodoro. Secondo me l'Ingroia si sarà fatto due conti, se per 20 non abbiamo concluso più di tanto per tutti i motii che sappiamo, perchè deve vivere sgregato e rischiare la pelliccia, se inoltre il grosso della società è indifferente a questi problemi o al limite sembra che si parli di film pornografici; non è meglio andarsene in un paese lontano a godersi il mare in compagnia di una bella donna di colore ; io al suo posto avrei fatto lo stesso; è inutile farsi assassinare da questo sistema, per fare soltanto numero nella triste lista dei morti ammazzati a Palermo; fors quando i tempi saranno più maturi, allora converrà lottare fino in fondo. Vai Ingroia divertiti e dimentica, hai già dato.Saluti

Pietro 28.07.12 22:01| 
 |
Rispondi al commento

R A V E N N A: Ma perchè in altri posti, ma sempre qui vicino a noi, fare la SEMESTRALE significa farla ogni SEI mesi? Ma che strano! Visto come vanno le cose a RAVENNA, pensavo che semestrale volesse dire ogni dodici mesi..... ma guarda, ma guarda.... Ma di cosa AVRA' PAURA IL SIG. V A N D I N I ??? Mah, chissà... forse dei cittadini interessati dai FANGHI DEL CANDIANO? Ossia, da coloro che non hanno esattamente apprezzato l'astensione dei tre consiglieri grillini alla presentazione del piano di spalmaggio dei fanghi sul territorio e nelle campagne del Comune di RAVENNA?
Leggiamo qui sotto, che differenza fra i tre ravennati, ed altri colleghi della Regione E. Romagna !!! E questi signori la hanno fatta in TUTTE LE PROVINCE DELLA REGIONE, NON SOLO A RAVENNA !!!!!!!!!!!
SEI mesi, no dico..... 6 ! non 7,8,9...)


Relazione Semestrale

Il tour provinciale si tiene ogni sei mesi. Il primo, svoltosi a cavallo fra fine ottobre ed inizio novembre 2010, ha portato i Consiglieri
Andrea Defranceschi e Giovanni Favia a toccare tutte le Province dell’Emilia-Romagna. Durante gli incontri Andrea e Giovanni hanno presentato un bilancio del proprio operato nei primi sei mesi di legislatura e hanno rimesso le dimissioni in bianco nelle mani dei propri elettori: in caso di voto a maggioranza di NO, i consiglieri avrebbero lasciato il proprio incarico.
Si tratta di un procedimento del tutto innovativo che trasforma il voto nella urne da "voto a perdere" e "voto a rendere". Un controllo continuo dell'operato dei rappresentanti dei cittadini garantisci un operato più attento e aderete ai bisogno della gente.
I Consiglieri del Movimento 5 Stelle si considerano dei Co.Co.Pro. della politica: non sono attaccati alla propria poltrona, quindi sono ben contenti di essere controllati e valutati dai propri elettori.
Qui il risultato della votazione della seconda relazione semestrale.

vito v., ravenna Commentatore certificato 28.07.12 21:37| 
 |
Rispondi al commento

La mafia siede in Parlamento e legifera inutile prendersi in giro molti parlamentari indagati per mafia siedono in parlamento avvolti dall'immunità dopo il teatrino delle autorizzazioni a procedere negate. Altri come Cicchitto sono P2 . Lo Stato Stato attualmente non esiste più è morto in Via D'Amelio .Quello attuale è lo Stato-mafia che rappresenta solo sè stesso chè la maggior parte della popolazione non vede l'ora di mandarli a casa questi occupanti abusivi delle istituzioni. Vota e fai votare movimento 5S l'unica soluzione possivile lo smantellamento dello Stato-mafia la riappropriazione del nostro territorio e la gestione dalla nostra vita.

gangemi domenico 28.07.12 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Basta cretinate

parte terza


Vedrete che sarà interessato su chi è sto amico, cosa fa, dove abita, che idee ha, ma se arriva su non farà pure lui come glia altri? e via dicendo, poi puntando il dito verso quello che succede ora, piano piano ci arriveranno loro alla luce, non occorre trascinargli per i capelli.

E quando saranno convinti, date pure loro da leggere questo testo, magari si rimboccano le maniche e vanno a fare qualcosa.

Promozione personale, uno ad uno, siamo al 20% del voti, se ognuno ne convince altre 2 persone... faremmo 60%, dunque armatevi di griglia, bottiglia e pazienza, e cenate due volte o tre in compagnia che male non vi farà!

Emil P. Commentatore certificato 28.07.12 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Basta Cretinate

parte secunda


Il secondo passo richiede un po di olio di gomito: Nel sedicesimo capitolo del vangelo secondo Marco, versi 15 e 16 Gesù disse "Andate in tutto il mondo, predicate il Vangelo a tutti gli uomini, chi crede e sarà battezzato, sarà salvo..."

Traduzione moderna: Andate da tutti quelli che si astengono dal votare in quanto lo considerano inutile, fategli usare il cervello, e chi crede andrà a votare il M5S.

Il battesimo all'epoca era il simbolo del aver accettato una fede, ora a noi basterebbero i loro voti in piena coscienza di quello che stanno facendo, ma se volete comprargli anche un biglietto per andare in piscina, fate pure!

Metodo: mai e poi mai andare da loro a sputargli in faccia la verità.
Pensate a loro come a dei poveri schiavi in una miniera profonda e mal illuminata, tu vai li, afferì lo schiavo per i capelli (e già questo gli fa male) lo trascini al sole per fargli vedere che esiste, e gli fai guardare il mondo a meta giornata sotto il sole splendente, cosa vedrà?

NULLA, sarà accecato, gli lacrimeranno gli occhi e gli faranno un male cane, ti ucciderà pur di liberarsi e poter tornare nella miniera, al sicuro!

Ma se tu vai li e lo porti fuori di notte, sicuramente ne vedrà parecchio di più poi gli spieghi che se ha un attimo di pazienza esiste pure il giorno, cosi i suoi occhi faranno in tempo ad abituarsi alla luce.

Vai dunque dai tuoi amici non votanti con una bottiglia di quello che bevono pure loro,
o invitagli a cena da te,
e chiedigli se per favore potrebbero darti una mano a portare in carica TIZIO che tu consoci bene (e datevi da fare a conoscere di persona i vostri candidati) perché amico tuo e vale la pena aiutarlo.

... segue...

Emil P. Commentatore certificato 28.07.12 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Basta cretinate!
La fine del mondo non verrà nel 2012 in Italia in quanto il paese non ha le infrastrutture adatte per poter sostenere un evento di tale portata.

Ma potrebbe venire nel 2013 la fine del mondo in Italia se facciamo 13, non per noi la fine, ma per loro che ci hanno governato, derubato e fregato per decenni.

Come si fa a fare 13? Pura fortuna, dico io, e un pizzico di olio di gomito!

Dobbiamo partire dalla realtà e la realtà è tante (uso il singolare in quanto correttamente usarlo al di sotto di 50, al di sopra si usa il plurale).

La prima realtà è che il Movimento 5 Stelle non è di Beppe Grillo.

Lo stesso come un quadro di Picasso (avete presente il tizio che dipingeva la gente come se fosse investita da un camion ed in seguito gli fosse passato sopra un rullo compattatore ed alla fine fossero sparati sulla tela con una cannonata?) ma di chi lo ha acquisito, dunque resta un opera di Picasso, ma non è più sua di proprietà.

Il Movimento 5 Stele resta una creazione di Beppe Grillo, ma non è di sua proprietà, ma di proprietà di chi si si candida nello spirito della sua piattaforma programma, e sopratutto di proprietà di chi gli vota, cioè TU!

E ora al lavoro! Andate e convincete la gente che se vogliono di meglio tocca rimboccarsi le maniche e votare M5S.

Il metodo e semplice ed e stato messo a punto da un famoso ricercatore di sociologia di oltre 2 millenni fa: Il Ribelle Gesù.

Consiste di due passi:

il primo e scritto nel Vangelo di Giovanni capitolo tredicesimo verso 34

" Un nuovo commando do a voi, che vi amiate l'unno l'altro..."

in quanto troppo oddio ha fato troppo male penso si ora di cambiare secondo colui che caccio a pedate i mercanti dal tempio, non che non se lo siano ripreso il tempio, anzi, stano su troni d'oro in Vaticano, ma penso che amorevolmente potremmo cacciarli via presto.

... segue...

Emil P. Commentatore certificato 28.07.12 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti.Con riferimento all'invio in Guatemala del Dr.Ingroia,previo suo consenso, non posso altro che dispiacermi del fatto che una persona retta e capace ci abbandoni. Considerata poi la simpatia che aveva esternato per il nostro movimento credo che non dovremo dimenticarlo.Ho letto anche qualche critica in merito, cui non mi associo.La storia insegna che chiunque può essere folgorato sulla via di Damasco.Delenda burocratia necesse est! Viva l'Italia!Cincinnatus da Genova.

Pietro M., Genova Commentatore certificato 28.07.12 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Al confinio ma ben pagato mentre gli operai continuano a morire di fame e di inedia

toni b., roma Commentatore certificato 28.07.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi tutti immaginiamo che da un certo punto in poi le intercettazioni sono una farsa, e che non è possibile tutta questa ingenuità da parte di uomini così potenti, che sono potenti ma devono essere cretini a ignorare che con poche centinaia di euro si comprano telefoni anti intercettazione, o che comunque pare non sia intercettabile Skype, da anni alla portata di qualunque telefonino

buy ffxi gil, roma Commentatore certificato 28.07.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa che non capisco è come si possa intercettare
il capo dello stato come fosse uno spacciatore,neanche la cia farebbe una cosa del genere.Stiamo al cortocircuito totale,e come tutti i cortocircuiti l'incendio presto distruggerà tutti
compresi, noi umili sudditi di questa nazione di merda.

toni b., roma Commentatore certificato 28.07.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Paola Miani, di Ravenna, la vuoi smettere!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.07.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo smetterla si spersonalizzare la responsabilita di ciò che accade e se facciamo ciò improvvisamente tutto appare sotto una luce diversa: lo Stato intervenga, la trattativa Mafia-Stato, le istituzioni deviate ecc.! Proviamo a cambiare: il ministro Pinco pallino intervenga;la trattativa mafia e reparto xy dei carabinieri, piuttosto che del Viminale, puttosto che il ministro tal dei tali; ed ancora: l'uffico diretto dal dott. Tizio non ha compiuto ció che doveva fare, ecc. ecc.! Non vi pare che i fatti assumano un'altra connotazione e soprattutto non vi sia una corresponsabilità piu`forte anche da parte nostra??!!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.07.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento

promoveatur ut amoveatur..... ma quanto pensano che siano fessi gli Italiani,questi indefinibili?? Ma nell'epoca di Internet continuano con le "bolle" medievali?Ma non sanno che una loro scorreggia una volta rimaneva confinata nei loro palazzi ed ora si ripercuote in stereofonia in pochi secondi "urbi et orbi"????

stojan g. Commentatore certificato 27.07.12 23:54| 
 |
Rispondi al commento

in guatemala io ci manderei il vecchio baccucco e il nano bastardo..oggi i p.m. vengono incolpati dai giornalai e notiziari padronali di aver fatto venire un infarto a quel consigliere---ebbene se hanno questo potere si adoperino per ..............al nano bastardo ed al vecchio baccucco e a tutti quelli della casta----

Giuseppe P., Villafranca L. Commentatore certificato 27.07.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento

E Ingroia va a fare il magistrato in questo paese:
""La sospetta liberazione dal carcere dell'ex-presidente Alfonso Portillo (2000-04) nel 2008, dopo la sua estradizione dal Messico nel medesimo anno, ha dimostrato la fragilita' dello Stato di Diritto in un Paese di 14 milioni di abitanti, 300.000 armi illegali e 6.000 assassinati ogni anno.""
(Fate ricerce sul Guatemala...)
Tralascio la tubercolosi, il dengue, la malaria, corruzione della polizia, ecc.
Palermo, al confronto è club vacanze, o no?

Antonio B., Cambiago Commentatore certificato 27.07.12 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ascoltando la vicenda di Ingroia mi sono ricordato del giudice Palermo che indagava su Craxi e traffico di armi. Fu oggetto di un attentato dinamitardo che costò la vita ad una famigliola trapanese. Siccome non erano riusciti ad ammazzarlo lo trasferirono a fare il passacarte al ministero. Qui non cambia mai niente se non si vota in un certo modo.

giacomo piccirillo 27.07.12 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra evidente che c'è stata la trattativa mafia-stato e mi sembra che non vi siete resi conto che ha vinto nettamente la mafia, infatti è stato eletto berlusconi per rappresentare la parte che si sentiva offesa dalle istituzioni; se non ricordo male gia' nel 1994 la sicilia era tutta di forza italia, più evidente di così e il bello è che dopo 20 anni prendono ancora il 20% nelle elezioni; in altri stati sarebbero tutti in galera invece in italia rischiamo di vedere in futuro il nano come presidente della repubblica della mafia

Roberto V., Somma Lombardo Commentatore certificato 27.07.12 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Ciliberto , non è l'Italia ad essere un paese di merda ma la gente che lo compone come te!!!

boris pasternak 27.07.12 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, sicuramente non leggerai queste righe, in ogni modo consiglio di riportare integralmente l'intervento del Magistrato Michele SCARPINATO letto in occasione delle celebrazioni del ventennale della morte di Paolo Borsellino. Credo rispecchi il pensiero degli italiani onesti, che sono la stragrande maggioranza. E' una lettera che dovrebbe essere pubblicata integralmente fino al giorno delle elezioni politiche del 2013.
Si tratta di un documento/testamento di un altro grande Magistrato che ha avuto il coraggio di pronunciare parole dure nei confronti dei responsabili politici a tutti i livelli che "emanano puzzo del compromesso morale" i quali molto probabilmente faranno di tutto per farlo tacere.

Giovanni P., palermo Commentatore certificato 27.07.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento


IPOTESI:LE MAFIE SONO DA SEMPRE INTEGRATE NELLO STATO ITALIANO IN QUANTO PARTI ATTIVE NEGLI EVENTI FONDATIVI RISORGIMENTALI
Quando si parla di trattativa stato mafia si inorridisce e giustamente. Se si conoscesse la storia d'Italia tutto sarebbe più chiaro.Il grande segreto che non si rivela al popolo, ma che invece è noto a molti è che l'unità d'Italia avvenuta nel 1861 è stata ottenuta con l'aiuto determinante delle Mafie di allora. Garibaldi infatti nel 1860 riuscì a conquistare la Sicilia anche grazie all'aiuto delle bande paramilitari presenti nell'isola al soldo dei signorotti locali che costituirono la base da cui in seguito nascerà la Mafia. Il collegamento tra queste bande ed i garibaldini fu opera della Massoneria
siciliana e di quella inglese. Pare che lo stesso Totò Riina deponendo ad un processo abbia detto di non meritare l'accanimento dello stato nei suoi confronti visto che un suo antenato aveva combatuto per i garibaldini. Nel 1861 invece, l'entrata in Napoli di Garibaldi senza che la città si difendesse, fu ottenuta dal Ministro di Polizia borbonico (massone anche lui)Liborio Romano. A Napoli la Camorra già esisteva ed a questa Liborio Romano affidò compiti di
polizia per mantenere la dovuta calma e favorire i garibaldini. In pratica i camorristi liberi e quelli in carcere liberati furono nominati "poliziotti", mentre i poliziotti veri divennero fuorilegge. Lo Stato Unitario dopo la conquista del Regno delle Due Sicilie si rese conto che amministrare un territorio così vasto e con problemi sociali esacerbati dallo sconvolgimento della annessione all'Italia, era impossibile e non trovò altro di meglio che
lasciare il meridione al controllo delle Mafie. Come effetto accessorio dell'Unità il meridione subì una crisi economica di proporzioni enormi da cui, per l'attività delle stesse Mafie, non si è più ripreso,poichè è negli strati poveri e vilipesi della popolazione che le mafie trovano uomini in cerca di riscatto disposti a tutto

sigfrido p 27.07.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Da Italiano prima e da Palermitano subito dopo,non posso fare altro che osservare l'ennesima sconfitta dell'onestà a discapito dei soliti giochetti di potere per evitarsi ciò che ci si meriterebbe da chissà quanto tempo. Ciao Ingroia, e povera sempre di più la mia Palermo senza di te, soffocata dall'alto dal gioco stato-mafia e dal basso da tutta la manovalanza mafiosa che schiaccia noi cittadini che la vorremmo più "sana".Si fermerà questo giochetto un giorno?

Claudio Nappo 27.07.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Il gattopardo colpisce ancora...Cambiare per non cambiare...Severino...chetati!...Presidente...Si dimetta...E VERGOGNATEVI, insieme all'accozzaglia, se avete un minimo di pudore..
!

carlo 27.07.12 08:54| 
 |
Rispondi al commento


MA CHE MUSICA MAESTRO

Solito palloso e interminabile articolo di Vladimiro Zagrebelsky, giudice insignito, sulla Stampa del 26: impiega tre colonne, segnalate in prima pagina, per spiegare in lungo e in largo il diritto del cittadino ad essere ben curato.
Le frequenti notizie di stampa riguardanti la salute, così inizia in prima, sono per lo più preoccupanti. Fin qui nulla di particolare, avrebbe potuto scriverlo anche il nostro Pennadoro. Ma ecco la parata in 31ma: episodi di malasanità mettono in ombra la vasta area di buonasanità offerta dal Servizio Sanitario Nazionale italiano. Eccetera.
Speriamo che in futuro ne scriva, se non fosse gli anticipo io lo spunto. Il medico che cappella andar bene finisce sui giornali, comunque, a scanso di pericoli, si paga una costosa polizza che lo garantisca dai risarcimenti; al giudice, male che vada, riformano in appello la sentenza sbagliata, sempre che non sia l'ultima.
Trattandosi di professionisti, seguono la regola generale, la maggioranza lavora bene: la minoranza che un po' meno, in un caso paga, nell'altro no.

Cremona 27 07 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 27.07.12 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Ingroia settimane fa ci aveva salutato tutti sul Blog, chiedendo un aiuto che noi purtroppo non eravamo in grado di dargli.
Voleva sapere cosa ne pensassimo noi Italiani di quella Magistratura, che rischia la vita nel nome di uno STATO OMERTOSO, che oltretutto gli punta la pistola alla tempia.
Ci ha parlato di un DNA Italiano col difetto di una trasparente verità.
Non la cerca, ma aspetta che siano altri a farlo al posto suo.
Sono gli stupidi come Antonio,che in onore di Falcone e Borsellino, portano avanti una battaglia forse persa in partenza.
Lui forse è andato in Guatemala per scelta.
Proverà li, in un paese dilaniato dalla malavita, a trasmettere quelle speranze e quel coraggio ad una popolazione che, come noi Italiani,subisce le sopraffazioni e le bugie, di uno STATO-MAFIA.

Spero che partirai, sapendo che in fondo questo DNA non è poi così dissimile dal tuo.

alex r., torino Commentatore certificato 27.07.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento

RAVENNA: P.S. Paola Miani a Ravenna è diffidata dall'uso del logo del MoVimento 5 Stelle e da sue derivazioni per attività diverse da quelle concordate con il gruppo consiliare comunale del Movimento 5 Stelle di Ravenna.
Ma CHI ha scritto questa enorme stupidaggine? Ma chi lo ha scritto, conosce bene i "tre eletti" e ciò che fanno, e ciò che non fanno?
Quando faremo la riunione semestrale? Beppe Grillo, che purtroppo non leggi tutto, per cortesia, interessati al gravissimo problema di RAVENNA!
NOI SIAMO IL MOVIMENTO, E NOI CITTADINI DI RAVENNA SIAMO STATI TUTTI ... DIFFIDATI.. DAL FARE COSA? DAL VOTARE 5 STELLE?
MA SE NOI NON TI DIAMO IL VOTO, CARO BEPPE, QUA A RAVENNA, CHE FARAI? INVECE DI SCRIVERE COSE CHE NON CONOSCI, EVIDENTEMENTE, PER CORTESIA, FACCI UNA VISITA UN GIORNO, E VIENI A PARLARE CON NOI DEI NOSTRI GRAVI PROBLEMI.
SAPPI CHE TUTTI NOI SIAMO PAOLA MIANI. RICORDATELO BENE.CIAO, E TI ASPETTIAMO QUI A RAVENNA.

vito 26.07.12 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tranquillo Beppe per una fighetta che ti abbandona solo oggi ti ho già procurato almeno altri 3 voti sicuri, qui è solo questione di averci le palle.

Lapo Kaliss 26.07.12 22:20| 
 |
Rispondi al commento

La politica non passa dai tribunali

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 26.07.12 22:09| 
 |
Rispondi al commento

ti eri conquistato il mio voto...ma dalle tue parole che viviamo in un paese di merda te lo sei perso, significa che lo pensi veramente, l'Italia è uno dei paesi più belli del mondo. Caro Ragioniere vada a tornare a fare il comico che li è bravissimo!

paolo ciliberto 26.07.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ingroia andrebbe perchè è interessato.
Niente promoveatur amoveatur. L'ONU ha chiesto Ingroia perchè è bravo.
Forse non andrà per non lasciare il campo, visti gli attacchi alla procura.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-07-26/ingroia-180218.shtml?uuid=AbE3oLEG

lucio p., massa Commentatore certificato 26.07.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Promoveatur ut amoveatur!
Ma solo perchè il tritolo e i kalashnikov sono ormai fuori moda e perchè Ingroia è troppo giovane per avere un infarto....
Solita, vecchia e puzzolente commedia all'italiana.

gaetano caforio 26.07.12 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro cerca l'alleanza del M5s!

E' un buon alleato, anche Vendola...malgrado le differenze e i piccoli scontri.

Difficile arrivare al 51% da soli...
Dobbiamo governare, dobbiamo evitare che Silvio Berlusconi torni al Governo, per la riforma democratica delle istituzioni, del costo della politica e di molti problemi dello Stato.

Io aprirei anche a Verdi, rifondazione e comunisti italiani...

ciao

niccolo' m., Citta' del Messico Commentatore certificato 26.07.12 21:08| 
 |
Rispondi al commento

manca una piattaforma di voto!!!!

Serve una piattaforma di voto in Rete, sul sito qui di Beppe!!!!!!

Dove si deve fornire un elemento identificativo, ad esempio numero del passaporto, o del codice fiscale.

ciao!!

niccolo' m., Citta' del Messico Commentatore certificato 26.07.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile! Si sospetta di accordi tra stato e mafia e questo trasferimento imediato del magistrato che indagava,conferma i sospetti. Siamo ridotti all' ultima repubblica delle banane.

carlo f. Commentatore certificato 26.07.12 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena letto sul corriere.it che e' morto il consigliere del Presidente della Repubblica Loris D'Ambrosio. Vi ricordate? QUELLO DELLE INTERCETTAZIONI TELEFONICHE CON L'EX MINISTRO NICOLA MANCINO.
E' improvvisamente morto d'infarto...

Simone Viscardi 26.07.12 18:25| 
 |
Rispondi al commento

DA VIRGILIOBERGAMO.IT
Affittopoli a Bergamo

Affittopoli: ecco, ci mancava solo questa!
Sentivamo tutti la mancanza di un nuovo scandalo in quel di Bergamo, perchè il Nuovo Ospedale e la storia del calcioscommesse da soli non erano sufficienti.

Adesso si scopre che c'è uno scandalo anche a Palafrizzoni, prontamente denominato Affittopoli poichè si tratta di irregolarità nell'assegnazione di alcuni alloggi pubblici.

In pratica, alcuni dipendenti comunali (ad oggi ce ne sono 3 indagati) favorivano l'assegnazione di alcuni appartamenti di proprietà del Comune di Bergamo a persone che non ne avevano i requisiti.
Gente che a volte arrivava a offrire "regali" pur di vedersi assegnato un alloggio.

Sulla vicenda sono ora in atto le dovute indagini e la speranza è che venga fatta presto chiarezza.

Certo è che da tutta questa storia chi ne esce danneggiato è sì il Comune di Bergamo, la cui immagine e le cui casse sono sicuramente state danneggiate da questa brutta faccenda, ma soprattutto i bergamaschi e la loro fiducia nelle istituzioni.

Gli alloggi comunali vengono assegnati a persone in difficoltà, a famiglie disagiate che grazie a questa opportunità ottengono un appartamente a canoni agevolati.


ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 26.07.12 17:55| 
 |
Rispondi al commento

quanta amarezza nel vedere i più autentici servitori della Costituzione, emarginati, e resi comunque inoffensivi!

remo romeri 26.07.12 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Ingroia accetta l'incarico in Guatemala per PROTESTA.
I nostri politici dovrebbero vergognarsi di tenete i cittadini all'oscuro su misfatti nazionali.
Dobbiamo disfarci di questa VECCHIA E CORROTTA CLASSE POLITICA.
Votiamo M5s e liberiamo l'Italia.

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 26.07.12 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senti Beppe...oggi sto proprio carico...
Ti faccio una proposta da fuori di testa...
Mi candido in parlamento alle prossime elezioni.
Ti firmo le mie dimissioni in bianco. Rinuncio allo stipendio intero e benefit collegati a favore del movimento o di una onlus vera (non quelle della Chiesa e similari) faccio qualsiasi cosa tu ritenga utile e necessaria ma non privarmi della soddisfazione di andare a sputare in faccia a questi grandissimi stronzi...
Se ti serve un pasdaran votato alla morte chiamami...

Simone Viscardi 26.07.12 17:22| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Debito pubblico italiano/PIL a 123%.
Dal mio esilio volontario in un paese piu' povero dell'Italia con uno stipendio da fame, sono qui a ricordare che BEPPE GRILLO GIà TRE ANNI FA (metà 2009!!!) ANNUNCIò CHE L'ITALIA E' COME SE FOSSE GIà TECNICAMENTE FALLITA.
Da http://www.beppegrillo.it/2009/10/roma_11_gennaio.html in data 25 ottobre 2009 Beppe Grillo scriveva:
"L'ipotesi di un governo tecnico, presieduto dal Governatore della Banca d'Italia Mario Draghi per rassicurare i mercati internazionali dopo due anni di dissesto dei conti dello Stato, è all'esame della Presidenza della Repubblica".
In data 14 novembre 2010 ( http://www.beppegrillo.it/2010/11/gli_elicotteri/index.html ) da Gli elicotteri:
"Merkel e Sarkozy e il Fondo Monetario Internazionale hanno probabilmente già deciso per noi. Draghi presidente del consiglio di fiducia della finanza internazionale e una cura da cavallo, mai vista prima, per le nostra economia."
il 30 Gennaio 2011 (http://www.beppegrillo.it/2011/01/luccello_padulo/index.html ) da L'uccello padulo:
"Mentre gli italiani sono ipnotizzati dai giornalisti del bunga bunga e dalle intercettazioni a base di culi flaccidi, il fallimento economico del Paese è alle porte. Alla conferenza di Davos si sprecano le scommesse su un nostro possibile default."
Perché la classe dirigente italiana politica, imprenditoriale, massmediatica, giuridica, prefettizia, ecclesiastica, sindacale, finanziaria, militare, ecc., il fondo monetario internazionale, la Unione Europea, la banca centrale europea, CONTINUANO SISTEMATICAMENTE A PRENDERE PER IL CULO LE VARIE POPOLAZIONI ITALIANE?

Francesco O., Ostrava (CZ) Commentatore certificato 26.07.12 17:18| 
 |
Rispondi al commento

C'era una vecchia canzone degli squallor che recita cosi':
...Guatemala Guatemala....maremma maiala...

Simone VIscardi 26.07.12 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Un Paese che punisce il giusto e premia il criminale, commette un abominio che ricadrà sul suo presente e sulle future generazioni, ma in primo luogo uccide il suo diritto a regolare la vita dei suoi cittadini, dimostrandosi peggio delle suburbia.

viviana v., bologna Commentatore certificato 26.07.12 15:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Un altro dei migliori uomini d'Italia costretto ad andarsene da questo paese per sopravvivere!
Questa partenza è un lutto nazionale e suona come una condanna per tanti che sono in Parlamento e godono di impunità grazie alla loro scelta di proteggere quella criminalità che Ingroia combatteva.

E il Pd che fa? Si rallegra assieme ai criminali?

viviana v., bologna Commentatore certificato 26.07.12 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Una denuncia delle collusioni mafiose che finisce con P.S di puro stile corleonese e' una delle letture piu' interessanti dell' anno

Maxmax 26.07.12 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo modo di "eliminare" la gente nasce dalla Chiesa...vuoi eliminare un sacerdote?.....spostalo con una promozione!!!
E si da Vietti DC adesso al CSM e Mancino sempre DC che fine poteva fare INGROIA???
In Guatemala....vorrei capire proprio perché li, e non in Burundi o in Colombia!!!!!
Sembra una barzelletta ma purtroppo non lo è..

Per far questo il Sg Napolitano sa che Ingroia è vicino alla VERITA' sulle stragi di Capaci e Via D'Amelio.

Io sono di Palermo e come avvenne allora ai funerali, propongo una discesa in piazza da parte di tutti. Diamo giorno e orario e scendiamo in campo!!!

pirriaf 26.07.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento

..ma cosa si aspetta a bannare l' idiota che sta intasando praticamente da solo la sezione commenti??

Fabrizio C., Lesina (FG)/Pontassieve (FI) Commentatore certificato 26.07.12 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Non se ne può più di certe piaghe che impestano questo blog scambiandolo per il loro cesso personale
e visto che sembra a tutti molto strano che non ci siano moltissimi che li bannano
perché chiunque banni Pellei o Giovannino non lo segnala, così vediamo se lo staff fa il suo dovere o se questa regola del 5 è solo una bufala inventata per i gonzi di questo blog?
riescono a capirlo sì o no che il fastidio di leggere certi personaggi è diventato intollerabile?!!??

viviana v., bologna Commentatore certificato 26.07.12 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RAVENNA: CARO BEPPE e cari amici, ecco che ciò che NON FANNO I NOSTRI ELETTI IN CONSIGLIO COMUNALE, LO FANNO altri...:

Ancisi (Lista per Ravenna): "Una via d'uscita giudiziaria per l'assedio di fanghi e bitumi a Porto Fuori"

giovedì 26 luglio 2012
La manovra di trasferire la fabbrica di bitumi e asfalti ACR del gruppo CMC, ex SIC Adriatica, da via Trieste a Porto Fuori non è uscita all'improvviso il 12 luglio scorso in consiglio comunale con l'approvazione del progetto generale di approfondimento del porto-canale di Ravenna fino a 14,5 metri e di riutilizzo dei fanghi allo scopo estratti dai fondali.
Era già stato sottoscritto, al riguardo, un accordo (cosiddetto art. 18) tra Comune, Autorità Portuale, SAPIR e CMC, e approvata, il 31 maggio 2010, una variante al "Piano Operativo Comunale - POC Logistica 2010", che consentirebbe, sulla base di un Piano Urbanistico Attuativo (PUA) non ancora approvato, di localizzare lo stabilimento a Porto Fuori.

Il 22 dicembre scorso, il consiglio aveva poi approvato un'ulteriore variante destinata a svuotare le casse di colmata esistenti dai fanghi fino ad ora scavati nel porto-canale e a trasferirli a Porto Fuori per riempire l'area abbassata su cui insediare lo stabilimento ACR.

In quell'occasione, solamente Lista per Ravenna contestò accesamente questa localizzazione a ridosso dell'abitato di Porto Fuori, perché mancante di garanzie sulla salubrità dei fanghi e dei rispettivi controlli di compatibilità, perché situata in area a destinazione residenziale, perché andrebbe a distruggere un bosco e dei laghetti pregevoli, perché in tal modo ACR si sgraverebbe dell'onere notevole per il materiale di riempimento del terreno quantificato in 900 mila metri cubi.

La delibera del 12 luglio non ha fatto altro che confermare e precisare questa scelta, inserendola nel progetto generale di smaltimento, su tutto il territorio comunale, di ulteriori 11 milioni e 600 mila metri cubi di fanghi ancora da scavare (in tutto 12 milioni e mezzo)

vito venturi 26.07.12 15:23| 
 |
Rispondi al commento

scusate il ritardo,ma fra cause all'inps,
alla agenzia delle entrate,e tutto quello
che mi è successo,dall'articolo 18 vinto,
al reintegro,al mobbing,al piccolo tumoretto,
io ci sono altri no,si va Beppe altro,oltre.
caro Dott,Ingroia lei faccia quello che le ordinano compreso guatemala,onu,sa cosa significa?
spiegare il sistema Italia,come sonia alfano sta
spiegando la mafia,all'Europa,ci siamo messi in testa noi quattro coglioni,di inquisire re gheorghe e compani di altro tradimento alla patria,ci proviamo con tutte le leggi che ci consente la nostra benedetta costituzione,quella che tutti ci invidiano,pensi se aavessimo avuto
questi mezzi all'epoca del dott,Falcone la sua
adorata scorta,o del dott,Borsellino e la sua adorata scorta,carabinieri,polizia,forse non
avremmo pianto tanto,scusate il ritardo ma noi
ci stiamo impegnando in tutti i modi.
altro poste,banca,mercato ma che cazzo sta
succedendo,sembra,e rièeto sembra,che alla
riaperture delle camere di questi bi signori
si stia preparanado con il passa parola il
giorne del lutto nazionale.ne sapete niente?

claudio galletti 26.07.12 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Poco poco..

Piano piano..

Siamo uomini o caporali ?, Roma Commentatore certificato 26.07.12 14:58| 
 |
Rispondi al commento

La sgradevolezza,ovvero la sindrome di...

È la sgradevolezza, a volerla stringere in una definizione, un modo di comportarsi che produce fastidio senza danno; e l'individuo sgradevole è un tale che entra in camera di chi da poco ha preso sonno e lo sveglia per parlargli.E trattiene quelli che sono già in procinto di salpare e, fattosi da presso, li prega di aspettare finché non abbia fatto la sua passeggiata.E preso un bimbo dalle braccia della balia, gli mastica lui il cibo e poi lo imbocca, e lo vezzeggia schioccandogli baci e chiamandolo ladruncolo del nonno.E mentre mangia, racconta che dopo aver bevuto l'elleboro ha scaricato da sopra e da sotto e che la bile nelle sue feci è più nera del brodo che è a tavola.Ed alla presenza dei servi è capace di chiedere: «Dimmi, mamma, quando avesti le doglie e mi partoristi, che giorno fu per te?».E rispondendo per lei dice che fu una cosa bella e che capire entrambe le cose, doglie e parto, non è facile, a meno che uno non le provi.E dice che da lui c'è una fresca acqua di cisterna, tanto che anche il vino è sempre freddo, e che il suo orto fornisce una grande quantità di verdure tenere ed il cuoco prepara piatti squisiti, e che la sua casa è una locanda: infatti, è piena di gente; e che i suoi amici sono l'orcio forato: infatti, per quanto li tratti bene, non riesce a saziarli.E quando riceve un ospite, mostra al commensale il suo parassita, magnificandone le qualità; e durante il bere, invitando all'allegria, dice che è già bell'e pronto il divertimento per i presenti, e che, ad un loro cenno, il servo andrà subito a prendere la ragazza dal mezzano «affinché suoni il flauto per noi tutti e possiamo così spassarcela».

Barbara.

er fruttarolo Commentatore certificato 26.07.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INGROIA...

Vaffanculo, ti sei arreso!

Auguri comunque e grazie per quanto fatto!!!!
TI STIMO LO STESSO

Jedd 69 Commentatore certificato 26.07.12 14:43| 
 |
Rispondi al commento

la casa,il cane........che tenerezza che me fai...sei proprio un dissociato,dì piuttosto,la stanzetta bianca,sento i cani che abbaiano fuori in strada....

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento

non è esatto, Ingroia è felicissimo di andare in Guatemala a contribuire alla lotta alla ndrangheta, ai suoi allacci con i cartelli messicani per la distribuzione all'ingrosso di cocaina in europa e negli states,

di fatto lavorerà felice con le agenzie americane che lo hanno voluto,

resta la tristezza di perdere un validissimo funzionario reo di aver infastidito le alte sfere, comprese quelle più subdole del quirinale

ciccio c. Commentatore certificato 26.07.12 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ammazzali che velocità!!!!

il Csm dà via libera al trasferimento
Il magistrato ha appena firmato le richieste di rinvio a giudizio a conclusione dell'inchiesta sulla trattiva tra Stato e mafia. Andrà a lavorare nell'organismo dell'Onu che lotta contro il narcotraffico...

http://www.repubblica.it/politica/2012/07/26/news/ok_csm_ingroia_guatemala-39745550/


Al Dr. Ingroia Tutta la nostra Stima.

anib roma Commentatore certificato 26.07.12 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@tredicesime (non riesco a postare nei sottocomm.)

è lo stesso motivo che ci tiene dentro al movimento, cambiare il sistema da dentro, sennó quant'è il cazzo? che motivo avremmo di andare alle elezioni? tanto vale scendere in piazza prima e spaccare tutto. avete visto hollande in francia? ci sta dando anche una mano con la tav, ci sta chiedendo di rimanere nell'euro. se usciamo poi che facciamo, creiamo una borsa valori parallela ?

boxbit Commentatore certificato 26.07.12 14:36| 
 |
Rispondi al commento

a valmontone dal 2 al 6 agosto,vacce giamba...

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 14:35| 
 |
Rispondi al commento

“Lo Stato è la grande illusione attraverso la quale tutti sperano di vivere alle spalle di tutti gli altri.”

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.07.12 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONDIVIDO pienamente,
alle prossime elezioni ti voto.
Mi sono rotto i coglioni.
P.s.; un consiglio BEPPE, chiedi a Ingroia di entrare nel tuo probaile programma di governo come ministro.
Ciao

dario campolo 26.07.12 14:32| 
 |
Rispondi al commento

vi lascio debbo andare...provvedete voi alla pulizia!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 26.07.12 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla Giamba devono aver fatto il trapianto di Testicoli di Scimmia, da quel famoso Chirurgo Russo...
Chissa' cose le date da Mangiare...

enrico w., novara Commentatore certificato 26.07.12 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:
IL POPOLO ITALIANO E' SOVRANO?
QUINDI DECIDE IL POPOLO QUANDO SI VOTA?
"QUANDO ANDIAMO A VOTARE......................!!!!!
IL MOVIMENTO 5 STELLE NON DECIDE UNA DATA.
VI LAMENTATE DEI PROBLEMI CREATI DA UN GOVERNO NON VOTATO DAL POPOLO.
DITTATURA, L'onnipotenza,IGNORANZA,PERSEVERARE.CAZZO!"

AL VOTO NEL 2012!
BEPPE APRI UN SONDAGGIO PER ANDARE A VOTARE 2012.

MI COMPLIMENTO CON IL MAGISTRATO ALMENO QUESTO COPRENDE CHE LA VITA E' UNA SOLA. MA NESSUNO HA CHIESTO PER COSA?

98 miliardi di euro di penale che le concessionarie delle slot machine devono allo Stato.? SE SI VOTA !! OH QUALCUNO PRENDE LA CAGNOTTA DEL 10% PER TACERE?

e.forini 26.07.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento

In Italia persino i diabetici si strafogano maiali interi, e volete che scoppi una rivoluzione????

Gioacchino G 26.07.12 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo ora del progetto di Di PIetro.

Non l'anno capito ancora che il M5S non si allea con nessuno, a costo di perdere ?

CHIAREZZA!!!!!

Qualcuno lo spieghi al buon Tonino e all'indagato Vendola....

AH Tonino: prendeti er Formigoni pure va....

Jedd 69 Commentatore certificato 26.07.12 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giamba è una Donna.
In "Visibile" crisi d'Astinenza, ma non allo "Stupefacente"...
:)
Se non riuscite a capir nemmeno questo...
Provate a SussurrarLe con Dolcezza.

enrico w., novara Commentatore certificato 26.07.12 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bho! ce son riuscito,ma che faitca!
Fiuuuuu...sparito sotto!
Se si ripresenta...di nuovo!
Vorrà dire che LO STAFFE ce nominerà GUARDIANI DEL BLOGGHE!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 26.07.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento

come ci si sente a vivere in un Paese platealmente mafioso? Nessuno é escluso, fino a prova contraria...Non questi o quelli, ma tutti! Fino a quando quella infinitesimale minoranza di "soldati coraggiosi", non saranno sostenuti dalla maggioranza. il Movimento 5 stelle é l'unica salvezza; solo che le elezioni sono ancora troppo lontane...

Ugo D., Nice Commentatore certificato 26.07.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE ! per il TG di Mentana, il confino di Ingroia si è risolto nelle polemiche, capito ?
Nelle polemiche.

Nessun accenno al post fatto dal rappresentante del 2°o 3° partito di Italia.

Nessun accenno al post redatto sul blog più visto d'Italia.

Nessun accenno al post rilasciato su uno dei più importanti Blog del mondo.

Mentana sei un giornalaio e anche tu riceverai l'adeguato trattamento a chi fa disinformazione.

Magari stasera al tg delle 20 lo dirà...sono aperte le scommesse.

Lucifero 26.07.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento

http://bit.ly/sUEHh0

Decima Legio Commentatore certificato 26.07.12 14:08| 
 |
Rispondi al commento

provate ad ascoltare i discorsi di grillo, di pietro,barnard,don gallo,don farinella,giulietto chiesa,travaglio(gli altri mi scusino)e metteteli a confronto con quelli di casini,sgarbi,berlusconi,bersani,monti,draghi.si nota subito come nei discorsi dei primi al centro c'è l'uomo.i secondi?beh,lasciamo perdere.il mondo che ci propone giulietto chiesa è il mondo per TUTTI gli uomini.quello di draghi è il mondo suo,dei suoi amici e dei loro figli.solo uno scontro vero porterà alla realizzazione del mondo immaginato da chiesa.i due mondi non possono convivere.purtroppo per ora sta vincendo il mondo di draghi.in fin dei conti anche il nostro modo di agitarci è utile al mondo dei pochi.alcuni sogniamo una impossibile vittoria democratica.altri si perdono in una stupida guerra tra poveri o campanilistica.bisogna organizzarsi bene,altrimenti,per noi popolo tornerà il medioevo.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 26.07.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo che Ingroia rimanga e continui il suo lavoro per ripulire lo stato italiano. Se si pensasse che si tolgono le persone che cercano la verità, sarebbe la fine della democrazia e l'inizio di una guerra civile. Questa classe politica bisogna eliminarla in qualche modo. Mentre noi affighiamo, loro pensano a come farsi eleggere nel 2013. Allarghiamo il MV5 il più possibile e mandiamo in parlamento delle persone oneste e che riescano a mettere in rete quello che accade nelle istiuzioni corrotte.

angelo appoloni, verona Commentatore certificato 26.07.12 14:06| 
 |
Rispondi al commento

LA SCOPERTA DELL'ACQUA CALDA

Hanno concesso alle femmine (chiamarle donne è inesatto) di fare il soldato, e adesso gridano allo scandalo se i sodati maschi se le sono (giustamente) ingroppate.
Riesco solo a immaginare quello che sarebbe successo nella mia caserma nel lontano 1986 se ci fossero state le "soldatesse"!Sai che pacchia!!!!

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.07.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima e l'unica trovata per contrastare il M5S sarà la reintroduzione delle preferenze.
Non possono più limitare il movimento 5S con una soglia di sbarramento ! rischiano di sbarrarsi tutti !
Così reintroducono le preferenze confidando che i nomi "noti" che sceglieranno saranno preferiti dai cittadini rispetto i giovani "sconosciuti" del M5S!
Poveri allocchi, Parma non gli ha insegnato nulla.

Carlo C., Milano Commentatore certificato 26.07.12 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Il mio è un Bellissimo Paese, abitato da Uomini Liberi dai Regimi negatori delle Fondamentali attese dell'Anima, affrancati dai Conflitti e dalla Produzione di Obsoleta Oggettistica di Morte, Madre di tutti i Militarismi, le Delinquenze Statali, della Criminalita' Mafioistituzionale, del Degrado dell'Ambiente.
Il Bene Comune non coincide con la Produzione Consumistica, ma con la Conoscenza, il Ritorno alla Centralita' dell'Uomo.
Alla Bellezza delle Biodiversita', delle Creature.
All'Etologia dell'Anima: La Storia di Francesco e Chiara d'Assisi, così Sconosciuta a tanti Confratelli...
Le Sorelle, in Silenzio, ancor Parlan al Cielo, al Vento...

enrico w., novara Commentatore certificato 26.07.12 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Si ma infatti non dovrebbe più rientrare....ma non si può trovare una forma...per evitare che rientri sempre?

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo quasi sempre con i contenuti dei post di Beppe Grillo. Tuttavia, questa volta non condivido le lodi tessute nei confronti del giudice Ingroia. Intendiamoci,non ho nulla contro quel magistrato, anzi,lo ammiro per la sua scomoda posizione di giudice antimafia. Però,preferirei che costui, piuttosto che cercare notorietà e visibilità percorrendo passerelle di ogni genere, si limitasse a svolgere i suoi compiti in silenzio e nell'anonimato, così come fanno centinaia di altri suoi colleghi, altrettanto bravi e capaci, che operano nei medesimi settori.D'altronde,non ricordo che i suoi maestri Falcone e Borsellino frquentassero forum e/o manifestassero le loro ideologie politiche con simile veemenza. Anzi,mi risulta che agissero con grande discrezione e profonda professionalità. D'altra parte, è il PDmenoelle che si è appropriato di una loro presunta militanza ideologica di sinistra, ma non ricordo che quegli eroi avessero mai lasciato presumere un siffatta circostanza.In ogni caso sono disposto a scommettere un caffè sul fatto che il dott.Ingroia non si muoverà per nulla da Palermo per andare nel Nicaragua. Insomma,credo che sarebbe ora di finirla d'incensare o,addirittura, adulare il giudice Ingroia per le sue, per così dire, intemperanze e, viceversa, manifestare stima e considerazione nei suoi confronti allorquando, per esempio, dovesse riuscire a provare le sue recenti tesi accusatorie e spedire in galera i protagonisti del presunto accordo mafia/stato.

Giovanni Africa, Reggio Calabria Commentatore certificato 26.07.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ahoooo...volete risolvere il problema delle bannature se è vero oppure no delle 5 segnalazioni?
Si ebbene nei sottocommenti fate il clik! e si vede l'ora e quante sono!o no?

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 26.07.12 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Pizzarotti: Proibizionismo qui, ma non lì
Pallacorda
Pizzarotti emette un’ordinanza (evviva!), che però nessuno ha capito bene (ops!).
Si tratta della proibizione di vendere alcolici “da asporto” in alcune zone di Parma, giudicate problematiche, dalle 21.00 alle 7.00. Ovvero in quegli orari, in quelle zone, si potranno consumare alcolici sono all’interno dei locali.
Il fatto per cui nessuno l’ha capita, è che questa ordinanza è piena di buchi.
Innanzitutto riguarda solo alcuni punti di Parma, e in più il divieto è solo di vendita.
Avete capito bene: in alcuni punti è vietato, mentre a cento metri di distanza no.
Ovvero ci sarà sicuramente un locale da cui non si possono portare fuori alcolici, e un locale girato l’angolo da cui si possono portare via.
Ci saranno inoltre molte altre zone in cui il consumo di alcolici in strada continuerà normalmente. Perchè in queste viene vietato e nelle altre no? Non si sa.
E non è finita: visto che l’ordinanza riguarda solo la vendita, io potrò comprarmi una cinquantina di bottiglie di birra, caricarle su una carriola, e girare liberamente per le zone “proibizioniste” di Parma, senza che nessuno mi possa dire niente.
Potrò anche bermele, distribuirle alla gente come fossero aiuti umanitari, l’importante è che io non le venda.
La motivazione è la seguente: “I fenomeni che l’Ordinanza intende contrastare, sono riconducibili alla presenza di un considerevole numero di bar, esercizi commerciali ed esercizi artigianali alimentari e, conseguentemente di una forte aggregazione di persone, tale da rendere estremamente difficili anche le operazioni di controllo da parte delle forze di Polizia“.
Ovvero, di chi è la colpa secondo Pizzarotti? Della “presenza di bar”.
Ora, siamo tutti abituati, specialmente quando bazzichiamo per i commenti del Fatto Quotidiano, a incontrare gente che scambia cause con effetti, ma qui mi sembra un po’ troppo.
Ricordiamo allora a Pizzarotti la legge della domanda e

. Commentatore certificato 26.07.12 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Draghe ha detto 3 cazzate e la borsa fa +4%.

Ecco chi comanda il mondo. La fantafinanza....
ROBE DA MATTI!!!!!!!!!!

Jedd 69 Commentatore certificato 26.07.12 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i problemi disastrosi in europa,si possono riparare subito!,diventando una vera societa' civile e produttrice.e'ovvio che per raggiungere lo scopo,si deve stravolgere non solo la politica,ma sopratutto le LEGGI ,creando finalmente GIUSTIZIA.tutto cio' sta succedendo perche' da oramai + di 40 anni i nostri luridi politici ,lavoranti assunti dall' n'andrangata,camorra,hanno costituito leggi per tutelare un sistema di ladri corrotti inataccabili ,cosicche'la giustizia non abbia alcun potere su tutte le defraudazioni da chiunque impostaci,anche tra privati cittadini.si deve immediatamente,con un colpo di stato rivoluzionario( purtroppo anche con una feroce guerra,per il bene dei nostri figli) IMMEDIATAMENTE cancellare tutti i politici lavoranti per mafie istituzionalizzate come banche e multinazionali e associazioni politiche,cancellarli con metodi antichi e guerriglieri,visto che democraticamente non possiamo ,proprio per le leggi da loro create( con violenza .ELIMINARLI) ripigliandoci ovviamente tutti i loro (nostri) beni derubatoci. dopo di che,bisogna subito ricostituire leggi normali dove si deve garantire giustizia.i ladri e gl'inetti, devono pagarne le conseguenze,e gli onesti e i lavoratori devono essere premiati ed onorati,quando in europa esistera' giustizia con vere regole senza mafie,allora tutti noi avremo traquardi e obbiettivi da raggiungere,cosicche' i nostri figli possano capire che l'onesta,la dignita'e il lavoro,sono virtu' pregiate,non come oggi caratteristiche derise,sta quindi a noi a ricostruire un sistema ed una societa' basata su fondamenta solide.tutto il marcio sociale,come se fosse manovrato da una forza sovranatturale SATANA (IL MALE),mentre noi sempre di meno(IL BENE o meglio il GIUSTO)come nel vecchio testamento ci siamo fatti sovrastare dai demoni,inpotenti.E'l'ora della resa dei conti o satana ci sovrasta,o noi distruggiamo satana. M5S dobbiamo cominciare ad essere piu' cattivi .grazie a tutti Voi e grazie al grand'uomo peppe grillo .

walter messa 26.07.12 13:53| 
 |
Rispondi al commento

io non gli rispondo però bannatelo.....CRISBIO!(me sò berlusconizzato...taccitua pellei,tutta colpa tua)

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 13:53| 
 |
Rispondi al commento

ancora c'è qualcuno che scrive che uscire dall'euro sarebbe un disastro.un ritorno agli anni 30.ma come fanno a non rendersi conto che continuano a parlare del pericolo di malattie a gente moribonda?insomma comunicano a chi non mangia da 3 giorni che uscire dall'euro potrebbe provocare una carestia.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 26.07.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PREPARIAMOCI AD UNA RIVOLUZIONE SOCIALE SENZA PRECEDENTI, VOGLIONO TAGLIARE LE TREDICESIME, E VI ASSICURO CHE LO FARANNO.
QUESTI POLITICI DI MERDA, NESSUNO ESCLUSO SONO DEI SANGUISUGHE, CI STANNO ROVINDANDO ED ANCORA PARLANO DI TAGLI,TAGLI, TAGLI E SOLO TAGLI, MA LORO NON SI TAGLIANO NESSUN BENEFICIO. FANNO SCHIFO, FANNO LETTERALMENTE SCHIFO.
MI APPELLO AI CITTADINI ONESTI, DAI PREPARIAMOCI, IL POPOLO ITALIANO SE UNITO, CON LA FORZA DEI NUMERI E SE LA RIVOLUZIONE E' FATTA PER UNA GIUSTA CAUSA, PUO' VINCERE QUESTA BATTAGLIA. NE ABBIAMO I COGLIONI PIENI DI QUESTI VERMI SCHIFOSI CHE CI HANNO PORTATO IN QUESTA SITUZIONE E CHE PARLANO TUTTI COME SE CI TROVIAMO IN QUESTA SITUAZIONE PER COLPA NOSTRA.
BASTA-BASTA-BASTA-BASTA-BASTA

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 26.07.12 13:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un ennesimo, ma questa volta fortissimo, colpo di mannaia alla democrazia, da parte del superclan ad opera dei loro maggiordomi. La democrazia non si smantella solo nello stato sociale e nelle sue espressioni della vita quotidiana, ma anche nella giustizia. Che, pensandoci,ne è una importante componente.
Occhio, Bildeberg, Trilaterale hanno i loro maggiordomi al lavoro.

Max 26.07.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento

La Femminilita', la percezione Extrasensoriale: queste le Risposte al Relativismo e la Putredine del Verticismo Scientista, in questo Lager dell'Anima.
Liberi dalle Schiavitu' indotte Subliminarmente dalla Civilta' del Possesso, del Consumo di Materia, riscopriremo la Bellezza dei Beni Spirituali.
La Dolcezza, il Sorriso, una Carezza.

Se non Capite l'Immediatezza dell'Anima, inutile Solleticarla con dei Transfert, dei Placebo, Succedanei.

Si Vive solo Amando...
Il Lavoro, è Questo.

L'Altro, è Soma.

enrico w., novara Commentatore certificato 26.07.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Trovo assurdo che ci siano ancora insegnanti che portano le loro scolaresche ad assistere ad una seduta parlamentare o al cospetto di alte cariche della Repubblica.
Perché non c’è onore a mostrare alle future generazioni una repubblica delle banane.
E mi mortifica spiegare ai nostri ragazzi quanto la Democrazia sia sottomessa e calpestata da pochi uomini.
Che deve subire ancora un popolo prima che si ribelli?
Ingroia spedito in Guatemala assomiglia tanto al generale Dalla Chiesa inviato a Palermo!
Il Generale che aveva smantellato il terrorismo, per premio è stato inviato a Palermo e lì abbandonato.
“Si muore perché lo Stato ti lascia solo”, aveva detto Giovanni Falcone.
Falcone e Borsellino in quella foto sorridono, e io vorrei non averla più davanti agli occhi, per quanto mi ferisce quell’immagine!
Falcone e Borsellino uccisi dal loro alto senso dello stato!
Quello Stato talmente meschino da sacrificarli sull’altare di un patto con la mafia.
Eh già, la mafia, quella che in Italia è stata sempre protetta dal “segreto di Stato”
La mafia, quella che deve tutto ad uno Stato che non suda mai.
La mafia oggi è Ingroia messo su di un aereo, direzione Guatemala!
La democrazia sembra una vecchia sedia che, troppo tarlata per reggere il peso, è stata sciattamente riposta in soffitta sotto una coltre di polvere e lì dimenticata come i migliaia di “eroi” morti ammazzati.
Quegli uomini morti per la democrazia sono gli altri “boom” che lo Stato non ha mai sentito.
Ma la democrazia è l’aria che respiriamo, è il nostro cielo….e non si vola senza il cielo!
Non illudiamoci del contrario.
Manifestiamo in piazza tutto il nostro dissenso!
Solo quando eletti del M5S occuperanno le più alte cariche, io porterò mio figlio a fare visita allo Stato!.


gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 26.07.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

seduta parlamentare o al cospetto di alte cariche della Repubblica.
Perché non c’è onore a mostrare alle future generazioni una repubblica delle banane.
E mi mortifica spiegare ai nostri ragazzi quanto la Democrazia sia sottomessa e calpestata da pochi uomini.
Che deve subire ancora un popolo prima che si ribelli?
Ingroia spedito in Guatemala assomiglia tanto al generale Dalla Chiesa inviato a Palermo!
Il Generale che aveva smantellato il terrorismo, per premio è stato inviato a Palermo e lì abbandonato.
“Si muore perché lo Stato ti lascia solo”, aveva detto Giovanni Falcone.
Falcone e Borsellino in quella foto sorridono, e io vorrei non averla più davanti agli occhi, per quanto mi ferisce quell’immagine!
Falcone e Borsellino uccisi dal loro alto senso dello stato!
Quello Stato talmente meschino da sacrificarli sull’altare di un patto con la mafia.
Eh già, la mafia, quella che in Italia è stata sempre protetta dal “segreto di Stato”
La mafia, quella che deve tutto ad uno Stato che non suda mai.
La mafia oggi è Ingroia messo su di un aereo, direzione Guatemala!
La democrazia sembra una vecchia sedia che, troppo tarlata per reggere il peso, è stata sciattamente riposta in soffitta sotto una coltre di polvere e lì dimenticata come i migliaia di “eroi” morti ammazzati.
Quegli uomini morti per la democrazia sono gli altri “boom” che lo Stato non ha mai sentito.
Ma la democrazia è l’aria che respiriamo, è il nostro cielo….e non si vola senza il cielo!
Non illudiamoci del contrario.
Manifestiamo in piazza tutto il nostro dissenso!
Solo quando eletti del M5S occuperanno le più alte cariche, io porterò mio figlio a fare visita allo Stato!.


gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 26.07.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora che la MAFIOSITA' DEI COMPORTAMENTI DEL SENATORE DELLA REPUBBLICA MARCELLO DELL'UTRI E' STATA CONCLAMATA...

COSA CAZZO ASPETTANO ANCORA I PARENTI DELLE VITTIME DI MAFIA A CHIEDERE AL PRESIDENTE NAPOLITANO, A MONTI O A CHI PER LORO, NON DICO IMMEDIATE, MA IMMEDIATISSIME SUE DIMISSIONI ALMENO DA PARLAMENTARE? ALMENO QUELLE CAZZO!

O CI SIAMO ORMAI DAVVERO ABITUATI A CONVIVERE CON LA MAFIA??????????????

ORMAI ANCHE UFFICIALMENTE?

E LA CHIESA?...TANTO IMPEGNATA AD OCCUPARSI DEGLI EMBRIONI ITALIANI NON FIATA NEMMENO LEI?

EMINENZE...LO SAPETE PURE VOI CHE CI TACE ACCONSENTE...MA FATE FINTA DI NON SAPERLO?

AD ANDREOTTI, MENTRE ERA IMPUTATO PER MAFIA (POI ACCERTATA)GLI TRIBUTASTE UN'OVAZIONE...5 MINUTI DI APPLAUSI E PURE UNA STRETTA DI MANO DEL PAPA(!!!)

DOBBIAMO ADESSO ASPETTARCI UN TRATTAMENTO SIMILE PER QUALCUN ALTRO???

Dino Colombo Commentatore certificato 26.07.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento

"Facciamo il punto: questo blog è, per il cittadino medio, l' unico mezzo di contatto con Beppe e le sue idee.

Ora questo cittadino medio accede e che legge? Gente che vorrebbe impiccare i politici, gente che vorrebbe ghigliottinarli, gente che chiede quando inizia la rivoluzione armata... affanculo, merde, bastardi e via così.
Tutto giusto, sacrosanto e regolare in un discorso tra amici o colleghi, INACCETTABILE su un blog che rappresenta persone che vorrebbero domani governare l' Italia.

La fortuna di Beppe è che la maggioranza silenziosa, quella che fa i numeri quando si vota, è composta da persone che non accedono mai a questo blog... altrimenti buona parte (i non esaltati, cioè la maggioranza) chiuderebbe la
pagina e voterebbe Storace o Vendola, che sarebbero comunque meno esaltati del grillino (o sedicente grillino) medio scrivente nel blog..

MORALE: o qui si permetterà di scrivere SOLO a chi ha fornito copia di documento e codice fiscale o man mano che ci si avvicinerà alle elezioni questo blog (che, ripeto, al momento è l' unico contatto per l' elettore medio con il M5S) diventerà di giorno in giorno sempre più un puttanaio. Vedere per credere.

ezio g., sv Commentatore certificato 26.07.12 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi è il SOMARO che ha scritto questa specie d'articolo?

Una sequenza di cialtronate e d'illazioni che certificano solo IL SUO MODO DI PENSARE...solo un poveretto in cerca di visibilità...un degno sostenitore di BEPPONE...

Non VINCERESTE NEANCHE ALLA BOCCIOFLA altro che i sondaggi del 20% ed i fan di twitter...!!

see you

salvo gerli

SALVO GERLI 26.07.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Francantonio Genovese del PD a Messina: che lercio!!! Vada pure a fanculo prontamente!

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.07.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno consigliato di non rispondere alle tue provocazioni ne ai tuoi post deliranti.Accetto il consiglio quindi giamba da ora ti banno e basta.

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leo il problema di giamba e' difficile perche' non si riesce proprio a fargli accettare aiuto.
Preferisce i metodi subdoli come mettere tre righe tra una parola e l'altra per avere piu' visibilita'.
Poi viene a dire a te che non ci sei molto di testa, ma mi risulta che cercare sotterfugi per avere visibilita' sia un chiaro sintomo di qualche problema grave.
Secondo me migliorerebbe molto se la smettesse di devastare se stesso cedendo alle crisi onanistiche.
Solo che non riesce ad accettare questo consiglio, pensa che io sia cattivo a consigliargli di indulgere un po meno su quel moncherino. poverino.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 26.07.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre Muoioni gli Europei, tutti a salvare l'Euro.
Il Signor Euro, un dio.
Manco fosse il Nonno di Napolitano.

Ne abbiam da mangiar ancora di Pane e Volpe...

enrico w., novara Commentatore certificato 26.07.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Anche se si cazzeggia la solidarietà è una cosa seria,Giamba,non te lo chiederò di nuovo,rischierei di essere scortese,se hai bisogno dillo......non è umiliante chiedere aiuto,è da persona sensata....

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento

ma che vera natura, pensavo che eri una vittima de equitalia. che sei una vittima dé equitalia? i sintomi ce l'hai. te serve i sordi, che te serve, che vvoi, sepó sapé chevvòi? de quanto stai sotto?

boxbit Commentatore certificato 26.07.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Fate quel che Volete, dite quel che vi Pare, ma questo non incrementera' il vostro Valore.
Io Amo le Persone Discrete ed al contempo Ridenti.

E' questione di uno Sguardo...

Gli Occhi, specchio dell'Anima.
Noi, manco ci Guardiamo...

Dobbiamo Osare di Piu'.

enrico w., novara Commentatore certificato 26.07.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Non fare l'eroe giamba,quanto ti serve per ricominciare a vivere...

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

fatta la domanda, datti la risposta... tu sai i problemi che hai ,la depressione che ti attanaglia,avrai di sicuro tentato il suicidio per i problemi economici,però il tuo orgoglio nel rifiutare il fallimento ti porta a inveire contro chi ha una vita semplice,fatta di cose normali,mentre tu magari non riesci neanche più a vedere i tuoi figli perchè sei indietro con gli alimenti,e la tua ex moglie non te li fa vedere,avrai vissuto in macchina qualche tempo e ora giri tra case di cura e centri accoglienza,il portatile è l'unica cosa che ti permette di parlare con i tuoi figli e di scambiare qualche parola con gli altri.detto ciò bit te l'ha chiesto,senza fare l'eroe,quanto ti serve?

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici del blog, quelli che mi apprezzano e quelli che non .

Voglio essere chiaro e parlo a nome dei 18 votanti M5* , con cui RAGIONO!

Non ho, non abbiamo nulla contro Ingroia! Anzi saremo i primi a votarlo! Ad una condizione ! Che prima diventi il SIGNOR INGROIA!

Siamo stufi di vedere GIUDICI che passano dalla stanzetta del potere giudiziario alla stanzetta del potere politico e poi ripassare, voilà, alla di nuovo stanzetta della magistratura, o altre stanzette simili, che so Amministratore delegato di x e y!

Giudice VIETTI , mai dimesso, passa il parlamento , e poi ritorna giudice a capo del CSM.

Che lo faccia la destra, il centro o la sinistra, è la stessa medesima zuppa!

SI AL SIGNOR INGROIA !
MAI AL GIUDICE INGROIA!

Capita la differenza ????????????????????

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 26.07.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DRAGHI: bce pronta a qualsiasi cosa per salvare l'euro.
che cosa significa? privatizzazione della sanità, acqua,
via il sussidio di disoccupazione,via indennità malattia,
niente salario minimo garantito?

sfola terorie 26.07.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Ora il Giamba Pellei si chiama cosi'

"Ma quanta fantasia sprecata su sto blog.., Pippe al vento".

Ma anche se cambia nome di continuo internet non perdona perche' la sua immortale essenza e' qui:

http://joaquim-truffa.blogspot.it/search?updated-min=2007-01-01T00:00:00%2B01:00&updated-max=2008-01-01T00:00:00%2B01:00&max-results=5

Ma dai...finiscila, pure Cuba ti ha espulso? 26.07.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento

URGE CONTROLLO ANTIFLOOD NEL BLOG,
ormai è diventata na chat privata, illeggibile e inutile

iena piangens (arbor68) Commentatore certificato 26.07.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA REPUBBLICA DELLE BANANE.

DICE LA CASSAZIONE (quindi l'ultimo grado di giustizia al quale si appellano come asini raglianti tutti i politicanti di destra e di sinistra e di centro quando sbraitano che uno è 'innocente' fino al terzo grado...)

"Il senatore Marcello Dell’Utri è stato DAVVERO il “mediatore” tra Silvio Berlusconi e LA MAFIA, alla quale il Cavaliere di Arcore pagò “cospicue somme” per la sua sicurezza e quella dei suoi familiari.

Dell’Utri ha davvero contribuito al “rafforzamento dell’associazione mafiosa”. Però il reato è compiutamente provato".

Bene, ORA che Dell'utri abbia trescato con la MAFIA E' PIU' CHE PROVATO.

Risulta a qualcuno, sia venuto in mente di chiedere LE IMMEDIATE DIMISSIONI DAL PARLAMENTO A DELL'UTRI??? O DA QUALSIASI ALTRO INCARICO ISTITUZIONALE???
Sono certo che se una sentenza così avesse riguardato un qualsiasi altro cittadino,a quest'or a sarebbe già rimosso pure da bidello, per dire.

Nel parlamento italiano uno CHE HA FAVORITO LA MAFIA INVECE CI PUO' STARE.

Mi sarei aspettato da Napolitano almeno uno dei suoi tanti 'moniti' al riguardo...una 'moral suasion' che chiedesse a chi di dovere che uno CHE TRATTA CON LA MAFIA PER ANNI E ANNI IN UN PARLAMENTO DEMOCRATICO NON CI PUO' STARE.

O che una richiesta simile l'avesse fatta uno di sinistra (nn credo che dalla destra ci sia questa speranza!)

O qualcuno dei FAMILIARI DELLE VITTIME DI MAFIA! Perchè se è vero com'è vero che Dell'Utri ha RAFFORZATO LA MAFIA, SENZA QUEL RAFFORZAMENTO FORSE I LORO PARENTI SAREBBERO ANCORA VIVI!

Ecco, appunto...ma cosa c'è da aspettarsi in una repubblica delle banane?

Dino Colombo Commentatore certificato 26.07.12 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma un lavoretto part time la mattina no eh?sempre qui a rompere i coglioni...

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo il punto: questo blog è, per il cittadino medio, l' unico mezzo di contatto con Beppe e le sue idee.

Ora questo cittadino medio accede e che legge? Gente che vorrebbe impiccare i politici, gente che vorrebbe ghigliottinarli, gente che chiede quando inizia la rivoluzione armata... affanculo, merde, bastardi e via così. Tutto giusto, sacrosanto e regolare in un discorso tra amici o colleghi, INACCETTABILE su un blog che rappresenta persone che vorrebbero domani governare l' Italia.

La fortuna di Beppe è che la maggioranza silenziosa, quella che fa i numeri quando si vota, è composta da persone che non accedono mai a questo blog... altrimenti buona parte (i non esaltati, cioè la maggioranza) chiuderebbe la pagina e voterebbe Storace o Vendola, che sarebbero comunque meno esaltati del grillino (o sedicente grillino) medio scrivente nel blog..

MORALE: o qui si permetterà di scrivere SOLO a chi ha fornito copia di documento e codice fiscale o man mano che ci si avvicinerà alle elezioni questo blog (che, ripeto, al momento è l' unico contatto per l' elettore medio con il M5S) diventerà un puttanaio. Vedere per credere.

ezio g. 26.07.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento

in effetti dire che ti hanno accolto in una casa famiglia è sbagliato,stari sicuramente a villa mendicini...ospite dei contribuenti..

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Il Ministro del Terrore Passera vuole imporre col pugno di ferro il rigassificatore a Trieste - col piffero !

TRIESTE LIBERA !

Difendiamo il Porto Internazionale di Trieste dall'assalto delle mafie del cemento
e dell'energia - difendiamo il futuro di Trieste -chiediamo il ritorno della legalità
internazionale - VIA GLI ILLEGITTIMI AMMINISTRATORI E I POLITICI CORROTTI !

NO AL RIGASSIFICATORE DI ZAULE !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.07.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non proponiamo una soluzione come questa contro evasione e riciclaggio di denaro?

http://spreconomics.blogspot.it/2012/07/il-denaro-e-un-fluido-levasione-fiscale.html

leggetelo tutto e ditemi se anche a voi sembra funzionare.

Francesca Rossi 26.07.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non si era detto ieri che il blog andava meglio per la pulizia che ognuno puo fare? Delle due l'una o l'opzione non funziona o piace la spazzatura

mariuccia rollo 26.07.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah!

Boh! Chissa'!

http://joaquim-truffa.blogspot.it/search?updated-min=2007-01-01T00:00:00%2B01:00&updated-max=2008-01-01T00:00:00%2B01:00&max-results=5


Oh! Giambattista vestito di nuovo,
come le brocche dei biancospini!
Solo, ai piedini provati dal rovo
porti la pelle de' tuoi piedini;
porti le scarpe che mamma ti fece,
che non mutasti mai da quel dì,
che non costarono un picciolo: in vece
costa il vestito che ti cucì.
Costa; ché mamma già tutto ci spese
quel tintinnante salvadanaio:
ora esso è vuoto; e cantò più d' un mese,
per riempirlo, tutto il pollaio.
Pensa, a Gennaio, che il fuoco del ciocco
non ti bastava, tremavi, ahimè!,
e le galline cantavano, Un cocco!
ecco ecco un cocco un cocco per te!
Poi, le galline chiocciarono, e venne
Marzo, e tu, magro contadinello
restasti a mezzo, così, con le penne,
ma nudi i piedi, come un uccello:
come l'uccello venuto dal mare,
che tra il ciliegio salta, e non sa
ch' oltre il beccare, il cantare, l'amare,
ci sia qualch'altra felicità.

I predicatori inutili scrivono occupando molto spazio 26.07.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento

copi,sai solo fare copia e incolla....sei una lagna,leggerti è desolante,sei il vuoto assoluto,pieno di cazzate che copi e incolli,ma quando te decidi a cresce?ma un idea tua ce l'hai?hai una mente molto labile,bipolare di sicuro,a tratti schizofrenico,con una spiccata indole alla depressione,occhio che questo è il periodo delle ricadute,e i cim sono pieni...

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non si andrà a elezioni anticipate per due motivi:
i signori in questione (casta) non hanno risultati
significativi da proporre alla opinione pubblica
devono escogitare un sistema legale per annichilire
il M5S,le migliori menti del paese sono al lavoro.

sfola terorie 26.07.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Vittorio Sgarbi ha presentato a Milano il suo progetto politico di cui parlava da tempo. Un nome che è tutto un programma: il Partito della Masturbazione.

vai sbragatissimo vittorio,facce ride !
(li mortacci tua,de tua sorella e de simone martini...)

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.07.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi abbiamo bisogno di gente con gli attributi,non di piagnoni che accusano il mondo senza voler far nulla,a parte frantumare gli zibidei......

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento

giamba cortesemente smettila di venire a scaricare le tue pippe mentali qui.
In qualita' di uomini abbiamo bisogno di lavorare per procurarci cibo vestiti e un tetto sulla testa.
Tu come fai visto che non lavori?
guadagni scrivendo sul blog tutto il giorno tra una pippa e l'altra?
Dai smettila sei ancora in tempo a diventare un uomo.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 26.07.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento

anche che guevara.. quando iniziava a dare fastidio lo hanno "agevolato" a trasferirsi in bolivia..

gabriele m., savona Commentatore certificato 26.07.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Il mondo è cattivo,è corrotto,piangi pure se vuoi,ti farà bene,ma poi sfanculizzati perchè hai stancato,sei monotono e ripetitivo.

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Non ho seguito la faccenda con attenzione e non sono in grado di formulare un giudizio. Ricordo però mio padre ufficiale dei carabinieri. Succedeva 50 anni fa che andavamo al luna park ma, se mio padre era in divisa, NON montava con me sugli autoscontri. Non so se fosse una questione di regolamento. Certo che io sono cresciuto così e mi da molto ma molto fastidio pensare a un magistrato che fa i comizi o si fa intervistare dal bravo giornalista televisivo. O fai come Dipietro, fuori ti chiami e poi ti dai alla politica, oppure fai il magistrato. Questi signori hanno GIUSTAMENTE un sacco di potere, non dovrebbero sputtanarsi nelle trasmssioni tipo Porta a Porta, non dovrebbero proprio farsi vdere. In altre parole, dovrebbero esprimersi con i loro atti. E' proprio una questione di immagine per lo Stato. Quei signori devono essere lo stato nella sua più nobile espressione, non dovrebbero entrare nelle dispute politiche neanche di sfioro. Se lo fanno o è perchè sono stronzi loro stessi o è perchè e stronzo lo stato. Spero sinceramente che sia valida la prima ipotesi.

Alberto S., pordenone Commentatore certificato 26.07.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo su dai,ormai sei al delirio....vatti a sdraiare una mezzora,ci sentiamo dopo,vai ora...

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Beppe la battaglia per mandare a casa formigoni anzichè a settembre, non sarebbe meglio cominciarla già ora?

Anche perchè quello a settembre non ci arriva!

fabrizio castellana Commentatore certificato 26.07.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento

A ottobre o elezioni o si va in piazza, vero Beppe?

Chiara e Tondo 26.07.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Anni che ci sminchiano quotidianamente
con le notizie quotidiane "mercati giù"
"crollo in borsa" "spread allarme" ecc... ecc...
e nel contempo non fanno altro
che spremerci come limoni - basta!

Vorrei che dal prossimo TG
mi venisse detto chiaro e tondo :
" E' finita ! Non c'è più un cent
i soldi se li sono presi tutti le multinazionali.
Compratevi qualche gallina ed arrangiatevi ! "

quando accadrà ?

M5* for ever !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.07.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Bit dici che tutta questa manfrina è perchè ci vuole chiedere qualche soldo?

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Vorrei esprimere un desiderio... Se il MoVimento arrivasse in Parlamento, gradirei che, come segno - piccolo ma sostanzioso, e sostanziale - di rinnovamento, proponesse l'abolizione del termine "Onorevole". Fuorviante ed ipocrita, a mio avviso, attribuire tale aggettivo a politici che per decenni e decenni hanno quotidianamente tradito, disonorato la loro funzione: quella di servire la res publica. Quella di avere a cuore lo sviluppo civile, culturale, morale del Paese. Credo che almeno il 90% di chi siede sugli scranni ambiti non meriti di essere definito - "onorevole" in quanto con il loro operato (parole, gesti, atti, decisioni ...)hanno dato pessimi esempi. "Questo Paese si educa eticamente, moralmente se la politica è un po' etica..."
E allora, "onorevole" bisogna meritarselo.
Stabilire delle regole. E se sono rispettate ti puoi fregiare ... altrimenti NO. RESTITUIRE alla Parola il suo Significato, primo segno di rinnovamento?

Enza De Petrillo 26.07.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giamba vai a fare il predicatore su reteoro...comprati uno spazio e vai.....

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento

senti ma non fai prima a dicce quanto te serve?

boxbit Commentatore certificato 26.07.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INGROIA
E' un arrivederci, a presto Ingroia, finalmente vedo un pò di luce in fondo al tunnel di questo paese. Quando tornerai ci sarà in parlamento gente pulita, nuova, onesta che spazzerà via questa marmaglia, questa accozzaglia di gente che ha vissuto sulle spalle degli italiani come sanguisughe. I deputati del M5S faranno sentire alta la loro voce e schiacceranno questi vermi dediti ai sotterfugi, agli accordicchi, alle trame ai compromessi purchè rimanere al potere. Basta è finita con i proci!!!

Gigi Zurlo Commentatore certificato 26.07.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Ingroia portate giamba con te...

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Leggere questi articoli e' diventato un piacere. Grazie a Dio che qualcuno ci informa su quanta merda ci piove addosso.....capito BERSANI...io ti nomino sempre perche' so' che non sei Berluskoni o Dell'Utri.....ma non fai niente di diverso.....spiegaci di INGROIA!!!!!!!!

Antonio Angelone 26.07.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi amici.

OGGI E' LA GIORNATA DELLA MEMORIA.

E' un riconoscimento ed una commemorazione doverosa nei confronti di un personaggio che oramai ha assunto uno "spessore morale" di considerevole consistenza.

Qui nel blog di Grillo egli ci rallegra le giornate con le sue intelligentissime esternazioni.
Piu' che altro, comunque, questo personaggio che diventera' storico, non solo per motivi legati al blog di Grillo, non fa altro che fare "outing" del suo tormentato carattere, dovuto ad un'infanzia e ad un'adolescenza rese difficili da situazioni socioculturali.

Il personaggio in questione oggi si auto definisce "Potenza devastante dell'astensione, Roma".

Gia' questi termini "potenza devastante" sono un chiaro sintomo di bipolarismo. Ma forse tutti conosciamo il vero nome del nostro eroe, cavaliere indefesso e senza macchia.

Ma vediamo ancora una volta di approfondirne la conoscenza tramite alcuni articoli a lui dedicati persino sulla rete. Facilmente e, soprattutto, legalmente raggiungibili cliccando sul seguente link.

Vedrete anche uno scritto di suo pugno.
Imperdibile!

http://joaquim-truffa.blogspot.it/search?updated-min=2007-01-01T00:00:00%2B01:00&updated-max=2008-01-01T00:00:00%2B01:00&max-results=5

Via la spazzatura dal blog di Grillo 26.07.12 12:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Spero solo che nel nuovo parlamento il M5S abbia una fortissima maggioranza, capace di cancellare le innumerevoli leggi porcate pro-tutti (tranne i cittadini) e restituisca la giusta serenità alla magistratura inquirente. Per quanto riguarda Ingroia, oso dire che lo scatafascio italiota non ha fine.

Giuseppe P. Commentatore certificato 26.07.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Su Ingroia abbaiamo detto tutto,si è detto tutto,si è ipotizzato qualsiasi scenario,a me rimangono solo le sue parole,"non è un addio,è un arrivederci".Arrivederci onesto uomo,spero che quando tornerai il movimento cinque stelle sarà al governo e con te al nostro fianco.

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ma perchè a RAVENNA non DIFFIDI gli eletti del movimento in Consiglio Comunale a RAVENNA ad astenersi sulla DISTRIBUZIONE DI FANGHI CANCEROGENI IN VARI PUNTI DELLA CITTA', abbattendo boschi e riempiendo i laghetti?
Perchè non li OBBLIGHI a votare contro questa PORCHERIE che si stanno perpetrando a RAVENNA?
Se TU DIFFIDI NOI CITTADINI, che cerchiamo solo di difenderci dalle varie mafie locali, chi ti darà MAI PIU' I VOTI QUA A RAVENNA ? Come mai noi cittadini, che abbiamo eletto quei tre rappresentanti in Consiglio Comunale, ci troviamo adesso ad averli contro, ed a fare "l'opposizione all'opposizione"? Te lo sei chiesto? PENSACI.

vito v., ravenna Commentatore certificato 26.07.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento

TWITTERGATE! MUHAHAUAHUAHAUAHAUAHAUAHAUAHAUA giornalisti da appendere

ALEZ A. Commentatore certificato 26.07.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe proporrei, anche con l'aiuto di Di Pietro (molto vicino ai magistrati di Palermo e l'unico parlamentare che ha avuto le palle di contrastare il Presidente della Repubblica),di fare una petizione di rinuncia di cittadinanza di una italia mafiosa. Nel momento della rinuncia non essendo cittadino di nessun stato automaticamente non si pagano le tasse da cui tutti quei parassiti al Parlamento (compreso il Presidente Napolitano)non otterranno i mega stipendi e le pensioni d'oro.
E ora d'iniziare la rivoluzione sveglia!!! ci stanno mangiando vivi.
A TUTTO IL PARLAMENTO ITALIANO VAFFANCULOOOOOOOOO

alfredo t., lucera Commentatore certificato 26.07.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei segnalarvi due cosette, non ce entra nulla con il post, ma meglio sapere le cose.
Violazioni della privacy in ospedale.
http://www.youtube.com/watch?v=lnBJ_W2Tpog

Roma, Trastevere: chip olfattivi installati sulle telecamere sono in grado di riconoscere l'abuso di droga o alcol. Misurano la concentrazione nell'aria di alcolici e sostanze stupefacenti: se viene superata la soglia di tollerenza danno l'allarme.
http://it.notizie.yahoo.com/blog/vox/roma-telecamere-annusano-droga-e-alcol.html

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 26.07.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hai a disposizione 2000 caratteri ,dì quello che devi da dì e fattela finita, non è una chat. vedrai che un po' alla volta troverai per il tuo blog altri lettori.

boxbit Commentatore certificato 26.07.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

giamba continui a cedere alle tue crisi di onanismo e poi vieni a scaricare qui le tue pippe mentali.
Smettila, ti fa male, impara a ragionare da uomo, non da 14enne pippaiolo.
Non e' difficile come pensi sai?
Devi provare vedrai che comincerai a ragionare da uomo, poi ci prenderai gusto.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 26.07.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

questo è il tuo valore,sei tu che lo predichi....nessuno lo ha mai scritto ...vai adesso vai,che in casa famiglia si pranza presto e devi dare una mano....

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

RAVENNA (secondo tempo): da tempo avrebbero dovuto fare la riunione SEMESTRALE, ma per PAURA, dicono che la faranno... quando hanno tempo! cioè,.. annuale?
E così la distanza fra i nostri eletti ed i cittadini aumenta sempre di più.... ma perchè hanno paura dei cittadini? Quando noi cittadini cerchiamo di organizzare qualche iniziativa,"gli eletti" cercano solamente di metterci i bastoni fra le ruote: ma perchè? Di non concedere (bontà loro..) l'uso del marchio ! Di NON pubblicizzare le iniziative con comunicati stampa... SONO SEMPRE E COMUNQUE CONTRO! Il nostro movimento non è diverso dai vecchi partiti e politicanti? Non dovremmo essere un fatto nuovo? Mah... credo che qui a Ravenna non funzionino tanto bene questi eletti... stanno diventando come tutti gli altri, cioè OMOLOGATI al potere locale, e, probabilmente, preparandosi in vista di ELEZIONI ROMANE, e, temo, anche MANOVRATI DA QUALCUNO!

vito v., ravenna Commentatore certificato 26.07.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

PREPARIAMOCI AD UNA RIVOLUZIONE SOCIALE SENZA PRECENDTI, VOGLIONO TAGLIAR ELE TREDICESIME, E VI ASSICURO CHE LO FARANNO.
QUESTI POLITICI DI MERDA, NESSUNO ESCLUSO SONO DEI SANGUISUGHE, CI STANNO ROVINDANDO ED ANCORA PARLANO SEMPRE DI TAGLI,TAGLI, TAGLI E SOLO TAGLI, MA LORO NON SI TAGLIANO NESSUN BENEFICIO. FANNO SCHIFO, FANNO LETTERALMENTE SCHIFO.
MI APPELLO AI CITTADINI ONESTI, DAI PREPARIAMOCI, IL POPOLO ITAIANO SE UNITO, CON LA FORZA DEI NUMERI E SE LA RIVOLUZIONE E' FATTA PER UNA GIUSTA CAUSA, PUO' VINCERE QUESTA BATTAGLIA. NE ABBIAMO I COGLIONI PIENI DI QUESTI VERMI SCHIFOSI CHE CI HANNO PORTATO IN QUESTA SITUZIONE E CHE PARLANO TUTTI COME SE CI TROVIAMO IN QUESTA SITUAZIONE PER COLPA NOSTRA.
BASTA-BASTA-BASTA-BASTA-BASTA

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 26.07.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Con il comune di Napoli in difficoltà per il debito di 2 miliardi, costretto a tagliere i servizi, in difficoltà con il pagamento degli stipendi dei lavoratori del San Carlo, Luigi De Magistris regala piazza del Plebiscito per i concerti di Luciano Ligabue e Laura Pausini.

Una nuova polemica cade sulla testa del sindaco di Napoli all'indomani del suo personale vanto di aver ospitato nella pazza due delle star più amate d'Italia.

Peccato che mentre si sta lamentando contro i tagli del governo che mettono in difficoltà il suo comune non cerchi di fare cassa con i beni più prestigiosi. Secondo il regolamento comunale per l'occupazione di suolo pubblico si deve versare un'imposta di 10 euro al metro quadro, al giorno. Con il risultato che per i 25 mila metri quadri di pazza del Plebiscito bisognerebbe versare alle casse comunali 250 mila euro al giorno.

Una cifra a seconda degli eventi, dell'effettiva occupazione e dell'interesse anche pubblico dell'iniziativa viene ridotta. Per i due concerti a pagamento e da tutto esaurito di Ligabue e Pausini, il primo tenutosi venerdì 20 luglio, l'altro martedì scorso, gli organizzatori grazie all'intervento del sindaco avrebbero versato (o verseranno) appena 10 mila euro, una cifra che non ripaga neppure la pulizia della piazza tenendo conto poi che l'occupazione non si è limitata alle due giornate ma, tra montaggio del palco e prove, è durata seppur parzialmente per ben 12 giorni. Ieri la stampa locale polemizzava con il sindaco. Il Corriere del Mezzogiorno, calcolando l'occupazione delle 12 giornate a 250 mila euro l'una, calcolava una perdita di 3 milioni di euro e uno sconto del 99% fatto dal sindaco ai cantanti.


Tra i 3 milioni del calcolo aritmetico e il contributo di appena 10 mila euro probabilmente il comune avrebbe potuto ricavare almeno qualche centinaio di migliaia di euro per le sue disastrate casse.

Anche perché, facendo un veloce calcolo, i 30 mila spettatori paganti (46 euro a biglietto) che hanno assis

Guglielmina Palmieri Commentatore certificato 26.07.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento

In Italia non c'è gusto ad essere intelligenti... (cit.)

siamo un paese che premia i disonesti e l'omertà!

e siamo anche la patria dei valori cattolici!!!

o possono essere collegate le due cose....

siamo il paese più corrotto d'europa e anche nel mondo ci facciamo rispettare....

http://www.idealista.it/news/archivie/corruzione_0.jpg

e intanto mandiamo i magistrati in guatemala...

che altruisti!!

ogni tanto bisogna esser fieri....

e ogni tanto provare un pò di disgusto per infimi comportamenti di uomini che dovrebbero ricevere molte più sberle da piccoli!

Luca 26.07.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Uno malvagio difficilmente diventa buono: ci vorrebbe un miracolo!Gli accattoni,che abbiamo in parlamento,non possono cambiare natura:impossibile!
Non aspettiamoci,dunque,frutti commestibili da loro,ma solo veleno e tanta,tantissima malvagità.Ma guai a loro se il popolo si sveglia,dal lungo letargo e,si accorge che gli è stato tolto perfino il pane per sfamarsi e sfamare i propri figli!Quanta sarà grande l'ira e la distruzione!

Ignazio Virzì 26.07.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento

salutista allora salutece se devi salutà e vedi de annattene aff lo. o fai la persona seria.

boxbit Commentatore certificato 26.07.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

"Il denaro non rappresenta altro che una nuova forma di schiavitù impersonale"
Lev Tolstoj
(1820-1910)

Gioacchino G 26.07.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

è tutto un magna magna,se stava meglio quando si stava peggio,mi nonno si che era un uomo,se alzava alle quattro e mezza con tutti i calli sulle mani...
piegato sotto al sole a raccoglie i pomodori...la verità è che non ci va più di fare niente,siamo tutti schiavi del denaro...corriamo tutto il giorno per comprarci cose inutili...A CAZZARO,SEI UN CAZZARO NATO!

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

RAVENNA: Caro Beppe Grillo, sai come funziona la nostra Lista Civica di Ravenna?
Io mi sono avvicinato da poco tempo al movimento, deluso da ogni altro schieramento politico, ma devo confessarti che non ne sono poi così entusiasta.... queste persone elette, non sono di fatto rappresentative della loro base elettiva e più in generale dei cittadini di Ravenna: i commenti che sento in città sul loro operato, non sono dei più entusiasmanti...
Lavorano in completa autonomia, su questioni di salute pubblica di eccezionale gravità per tutta la città e per le generazioni future, in sede di Consiglio Comunale, si ASTENGONO perchè..... NON HANNO TUTTI I DATI TECNICI PER DECIDERE DI VOTARE CONTRO... ed intanto qui ci si ammala sempre più di CANCRO..... da tempo avrebbero dovuto fare la riunione SEMESTRALE

vito v., ravenna Commentatore certificato 26.07.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

****************
Certo che una bella manifestazione di solidarietà ad Ingroia non sarebbe male!!
Almeno un grazie !!
Rischia la propria vita per il popolo italiano e da un briciolo di speranza a noi tutti che le cose possano cambiare veramente.

Dimostriamo di meritarci questo !!
per questo dico Grazie Ingroia
Saluti
Roby
*******************
Un grazie (si fa per dire) andrebbe rivolto a quegli 86 stronzi camuffati da servitori dello Stato (e le decine di altre merde degli altri commenti) che hanno passato l'intera giornata lavorativa dell'altro ieri a votare il commento del poliziotto piagnone che solo lui paga le tasse (Sto cazzo...sono invece le tasse di quelli che lavorano veramente che pagano lui e quelle che paga lui sono solo una partita di giro). Oggi tutti questi servitori dello Stato non hanno tempo di ringraziare il dottor Ingroia solo perché ha osato toccare il loro capo bastone, il massone piddino del Quirinale. Quello che viene a patti con la Mafia, sua sponsor. Sono spariti tutti come l'ANM e magistratura democratica. Oggi hanno di meglio da fare. Contare i soldi che paghiamo per mantenerli tutti. Questo la dice lunga sui servitori dello Stato e sul loro senso di giustizia e di dovere.

paese di stronzi 26.07.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

l'astensionismo mette l'italia direttamente nelle mani della mafia.I mafiosi non si astengono da votare, vanno felici a prendersi il potere se sono i soli a farlo.
Non si farebbero alcun problema a continuare a governare anche se al voto andassero solo loro, la costituzione glielo permette e i media sono in mano loro.
Bisogna votare il m5s per arginare la mafia, che ha gia' divorato i partiti e sta vincendo la partita contro lo stato.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 26.07.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Non se ne può più, è ILLEGGIBILE il blog con tutti questi commenti trash.

Fate qualcosa, mi sono rotto le palle di fare pulizie, preferisco farle a casa mia.

A dopo

Eloi Delpopolo Commentatore certificato 26.07.12 11:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe la situazione è proprio questa:

L'ITALIA è UN PAESE FONDATO SUL MARCIO, SULLA MAFIA-POLITICA.

IN OGNI SETTORE CI SONO CORROTTI E CORRUTTORI, CHI NON SI ADEGUA VIENE ESCLUSO o SEPPELLITO.

X NOI CITTADINI L'UNICA SPERANZA è IL MOVIMENTO 5S, NELLA SPERANZA CHE NON SI ADEGUI e RIESCA AD ORGANIZZARSI PER REGGERE LA CONTROPARTE DI UN INTERO PARLAMENTO COLLUSO,
NONCHE' SOSTENUTO DA INFORMAZIONE DA REGIME.

Personalmente credo e spero nel M5S dalla sua nascita, ma tengo la valigia pronta nell'armadio e SPUTARE SUL RICORDO DI QUELLO CHE FU "IL BEL PAESE"


Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 26.07.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

non vedi che và a capo ogni tre lettere: acapo-spazio-riga. le sue parole sono poesia, è un poeta, col cervello devastato dal tavernello. 'voi voi, perché voi, voi non sapete, voi date retta a me che io'.

boxbit Commentatore certificato 26.07.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Quando si parla di trattativa stato mafia si inorridisce e giustamente. Se si conoscesse la storia d'Italia tutto sarebbe più chiaro.Il grande segreto che non si rivela al popolo, ma che invece è noto a molti è che l'unità d'Italia avvenuta nel 1861 è stata ottenuta con l'aiuto determinante delle Mafie di allora. Garibaldi infatti nel 1860 riuscì a conquistare la Sicilia anche grazie all'aiuto delle bande paramilitari presenti nell'isola al soldo dei signorotti locali che costituirono la base da cui in seguito nascerà la Mafia. Il collegamento tra queste bande ed i garibaldini fu opera della Massoneria siciliana e di quella inglese. Pare che lo stesso Totò Riina deponendo ad un processo abbia detto che non meritava l'accanimento dello stato nei suoi confronti visto che un suo antenato aveva combattuto per i garibaldini. Nel 1861 invece, l'entrata in Napoli di Garibaldi senza che la città si difendesse, fu ottenuta dal Ministro di Polizia borbonico (massone anche lui)Liborio Romano. A Napoli la Camorra già esisteva ed a questa Liborio Romano affidò compiti di polizia per mantenere la dovuta calma e favorire i garibaldini. In pratica i camorristi liberi e quelli in carcere liberati furono nominati "poliziotti", mentre i poliziotti veri erano divenuti fuorilegge. Lo stato unitario dopo la conquista del Regno delle Due Sicilie si rese conto che amministrare un territorio così vasto e con problemi sociali esacerbati dallo sconvolgimento della annessione all'Italia, era impossibile e non trovò altro di meglio che lasciare il meridione al controllo delle Mafie. Come effetto accessorio dell'Unità il meridione subì una crisi economica di proporzioni enormi da cui per l'attività delle stesse Mafie non si è più ripreso,poichè è negli strati poveri e vilipesi della popolazione che le mafie trovano la manovalanza in cerca di riscatto.
L'ipotesi è quindi che le mafie siano da sempre integrate nello stato italiano in quanto partecipi degli eventi fondativi risorgimentali

sigfrido p 26.07.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Il lavoro è dignità.....qualsiasi lavoro si faccia....

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Don Aldo
Roberto Formigoni: connubio osceno di delinquenza e strafottenza, corruzione e presunzione, illeciti profitti e spocchiose professioni d’innocenza. Se questo è il frutto avvelenato, infetto dovrà essere anche il grembo che lo ha generato: quel mistume tossico di politica e religione,trono e altare, affari e servizi, vizi nascosti e virtù conclamate. E non capisco perché continuano a chiamarlo “il celeste”!

(che don Aldo si riferisca a Comunione e Liberazione? O a quella Cei che un delinquente come Formigoni continua ad acclamarlo? Sicuramente uno così in prigione non ci andrà mai. Spero solo che siano crollati miseramente i sogni di questo cialtrone padano, sempre sorretto da quell’altro cialtrone di Bossi, di essere il leader di tutto il cdx e magari il premier di governo! Ma pensare che, con tutti gli abomini che sono usciti da Berlusconi che ci ha svergognato di fronte all’intero mondo fino ad essere rifiutato da tutta Europa, dopo averci portato alla rovina totale e aver negato la crisi fino all’ultimo, pensare che ancora quasi un 20% di italiani è pronto a rivotarlo e il marrano è pronto a ripresentarsi con tutte le sue troie, i suoi mafiosi, i suoi Formigoni, le sue cricche, i suoi deputati comprati, e di nuovo col sostegno della Cei e della parte reazionaria della Chiesa peggiore, mi dà proprio il voltastomaco. Se poi penso che Bersani ha fatto pure un pensierino su una bella ammucchiata con costoro, e che D’Alema e Franceschini sono pronti a votare un bel sistema presidenziale per dare ogni potere a Berlusconi, il voltastomaco mi diventa doppio! Ma cosa dobbiamo scontare per dover subire l’onta di simile gentaglia?)

viviana v., bologna Commentatore certificato 26.07.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho letto de du pericolosi preggiudicati che hanno rubbato('n furto coll'aggravante;erano 'n due)settantadue euri.Prontamente pizzicati.
Oggi,sempre prontamente pizzicata,'na pensionata che se dondolava sull'artalena.Murtata.

Ma,che ce stava a fa Ingroia??

er fruttarolo Commentatore certificato 26.07.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ahooo... voi due visto che siete de Roma...perchè non vi trovate da qualche parte a discutere,magari ve prennete er caffè!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 26.07.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se come premio Ingroia verrà mandato in Guatemala, mi viene subito in mente che ne abbiamo tantissimi che andrebbero premiati subito.

Se davvero è un premio, abbiate il coraggio di premiare Gasparri, Cicchitto, D'Alema, Fassino, una lista lunghissima, TUTTI ALL'ESTERO! VAAAI!

Mario Amabile Commentatore certificato 26.07.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tutti schiavi di qualcosa,già dire di sentirsi liberi presuppone uno stato di non libertà....non ne fare una bandiera....

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Il lavoro come valore.
Il lavor giamba,se sostituisci questa parola alla parola denaro,capirai che si può avere dignità,sentirsi liberi,senza vendersi.

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi ha votato questo candidato premier?
http://affaritaliani.libero.it/politica/gianfranco-rotondi-pdl-ad-affaritaliani-it250712.html?refresh_ce

o è solo una giocata a poker di Rotondi?

Nirananda 26.07.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Quando un criminale scappa all'estero scatta l'Interpol,la polizia internazionale con cui i vari Stati si accordano per arrestarlo anche fuori dai confini Paese e processarlo
Com'è che per chi porta bottini illeciti nei paradisi fiscali non scatta nessuna interpol che rintracci i rei e recuperi il bottino ottenuto con l'evasione fiscale o altri mezzi illeciti? Eppure sono ladri internazionali da perseguire come altri criminali!
O dobbiamo pensare che quei governi che impediscono di perseguirli e punirli e che fanno quelle buffonate ipocrite dei vari G8 finalizzati al nulla,si siano mai accordati in tal senso e non abbiano mai messo un embargo ai paradisi fiscali,penalizzandoli internazionalmente,per il semplice motivo che "devono proteggere se stessi"?!E dunque sono ladri che proteggono ladri?
Si parla di un trafugamento astronomico:
32.000 mld di dollari!
L'intero debito pubblico italiano è di 2.000 miliardi di €!
Con la cifra gigantesca rubata alle casse dello Stato e nascosta nei paradisi fiscali si pagherebbero i debiti di tutti i paesi a rischio default d'Europa! E,se questi paesi stanno così male,è anche a causa di chi ha tratto patrimoni immensi da reati e da chi ha evaso il fisco derubando i cittadini e costringendoli a subire tagli disumani
Si pensi che la sola Fininvest si serve di ben 54 paradisi fiscali e che B ne ha addirittura comprato uno per proprio uso e consumo!E che non solo i capitali neri esportati illecitamente in Svizzera sono stati premiati da B con uno scudo fiscale che ne impedisce la denuncia e li sana a un tasso ridicolo,ma il Pd ha fatto opportune assenze per far passare lo scudo e Monti nemmeno ci prova a tassare di più i rei come hanno fatto USA,UK e Germania!
E poi mi si venga a ripetere la boiata che siamo noi cittadini medi e poveri ad aver vissuto 'al di sopra delle nostre possibilità'!!?
Queste frasi risparmiatevele,per favore! Perché non si può essere prima derubati da politici ladri e poi insultati da chi vota questi criminali!

viviana v., bologna Commentatore certificato 26.07.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Dici banalità che neanche al tg4....il ritorno alle radici,a madre natura,.....ma prima togliamo questa feccia in parlamento,riformiamo,e poi valorizziamo...ti perdi fasi importanti del cambiamento.

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE PURGA E PURGHETTA – 1/2

Sono le 23:10, del 25 luglio 2012, sessantanovesimo anno della caduta del fascismo.

Ho appena controllato, mediante la funzione "Trova", tutti i commenti pubblicati in coda all’editoriale "Ingroia al confino in Guatemala".

Dopo la suddetta verifica, sono certa d’aver guadagnato il diritto al copyright della rilevazione di un "contrastino" di cui nessuno al momento s’è accorto.

Prima, d’entrare nel merito del "contrastino", desidero mettere in chiaro qual è la conoscenza che ho dei due casi che lo generano.

Di uno non so nulla.

Dell’altro, … beh, dell’altro, dato chi e cosa riguarda, non mi serve approfondirlo, per farmi un’opinione.

È sufficiente che mi rifaccia alla frase di Andreotti, che in quell’acqua, torbida, ha sguazzato finché ha potuto: «A pensar male si fa peccato mortale, ma di solito s’indovina».

Chi legge forse si convincerà che non sono una campionessa di sintesi.

Se fosse così, non crediate alla vostra convinzione.

Quando voglio, so essere sintetica.

Molto sintetica.

Ma rivelarvi velocemente chi è in "contrastino".

O, più che altro: chi ha scelto il giorno e il luogo inadatto per divulgare quella notizia, toglierebbe a me, il gusto di darvela, e a voi, quello di riceverla.

Pensate, potrebbe essere tutto risolto da qualche minuto e, invece, siete ancora qui, al colmo dell’appetizione.

E forse, anche un po’ incazzati.

Dovreste, invece, sentirvi gratificati di poter vivere un momento di simile vigore, tale da spingervi all’azione in vista del conseguimento di un fine: quello di sapere.

Se mi state ancora leggendo, mi viene da pensare che siate disposti come chi stia leggendo una rivista di gossip.

Ma non disperate, tra un po’, la vostra costanza sarà premiata, dalla rivelazione.

Anzi, No!

Non vi faccio nessuna rivelazione.

Lascio a voi, quale premio per tanta perseveranza, intuire qual è il suo oggetto.

Tuttalpiù posso darvi un aiutino: riconducetevi al titolo!

Segue

TYPE-X (T J), Bletchley Park (UK) Commentatore certificato 26.07.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDE PURGA E PURGHETTA – 2/2

Eh No!

Non funziona!

Vi vedo smarriti.

Sarà il caso che venga a bomba.

L’editorialista raffigura il nuovo incarico d’Ingroia come un’epurazione, e non si sbaglia.

Ma, a sua volta, ne minaccia una alla Miani.

Che forse era il caso di rinviare all’indomani.

Fa anche rima, ma non era il mio fine, che, invece, è quello di farvi rilevare un errore di strategia.

TYPE-X (T J), Bletchley Park (UK) Commentatore certificato 26.07.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

ok siamo tutti corrotti meno tu dallo spirito libero e fuori dalla logia consumistica,ma vattene a cristiania allora,che ce stai a fare in Italia?

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento

à Biancaneve guarda che il crack rattrappisce il cervello a forza de daje. ci hai convinti, grazie, cambia disco.

boxbit 26.07.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Tra un pò ci dirà che vive in mezzo ai boschi e produce liquori alla liquirizia...

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

mammamia le cazzate,ma lo banno solo io sto pseudofrancescano.....

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sai neanche che cos'è la sindrome di Stoccolma,
forse ne soffri tu di questa patologia,in qualche modo vuoi ringraziare i tuoi aguzzini facendo proclami sull'inutilità del voto,per paura....per "PARTITO PRESO"?non lo so e non mi interessa,ognuno è artefice.....

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Abbattere?Riformare casomai,non stai in un blog di anarchici insurrezionalisti,minor gettito?Pensi che non stia già avvenendo?ma non per protesta,sono finiti i risparmi.I conti non si chiudono per far dispetto alle banche,ma perchè non abbiamo più niente da metterci dentro,basta una carta delle poste per gestire le entrate....e il cambiamento se non la fai con le riforme strutturali come lo fai secondo te?non pagando?guardati intorno perchè di ricchi ne vedrai ben pochi e di bollette arretrate e solleciti di equitalia invece ne sono pieni i cassetti della cucina....

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/cosenza/2012/07/tana-per-il-pdl.html


Tana per il PDL

"CONVENTION " - FORUM DELLE ASSOCIAZIONI E DEL TERRITORIO, presso il Centro Agroalimentare di Lamezia Terme che "coinvolgerà le Associazioni, il Volontariato ed il Terzo Settore, Movimenti e Liste Civiche dell'intero territorio calabrese, per avviare un capitolo nuovo della nostra società" (così recita il testo della mail), chi aprirà i lavori per "AVVIARE UN CAPITOLO NUOVO PER LA SOCIETA'"? Altri non poteva essere chE....

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.07.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Questo che dice Beppe Grillo è molto interessante: " Che Mancino, democristiano di antico corso, telefoni al Colle sapendo di essere indagato è molto strano. Le probabilità che fosse intercettato erano altissime, non poteva non saperlo. Ho il sospetto che non abbia telefonato per chiedere aiuto, ma per tentare di coinvolgere la presidenza della Repubblica. Dopodiché i giochi erano fatti ".

Il sinistro quanto spiritoso Cossiga diceva che quando parlava al telefono salutava il maresciallo... Noi tutti immaginiamo che da un certo punto in poi le intercettazioni sono una farsa, e che non è possibile tutta questa ingenuità da parte di uomini così potenti, che sono potenti ma devono essere cretini a ignorare che con poche centinaia di euro si comprano telefoni anti intercettazione, o che comunque pare non sia intercettabile Skype, da anni alla portata di qualunque telefonino (dal GPRS in poi).

Sì, sono anche io convinto che Mancino abbia fatto la furbata di cercare il coinvolgimento del Colle. In questo senso, però, non posso non rilevare che Ingroia, l'intelligente Ingroia, che a sua volta non può non sapere quello che immaginiamo tutti, starebbe facendo il gioco di Mancino.

Democratico In Diretto 26.07.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.comune.parma.it/notizie/news/SICUREZZA+E+QUALIT%C3%80+URBANA/2012-07-25/Lassessore-Folli-circa-il-ricorso-Iren-contro-lAmministrazione-Comunale.aspx

DOPO la fanteria, cominciano con l'artiglieria pesante........


PARMA
L’assessore Folli circa il ricorso Iren contro l’Amministrazione Comunale

Presa di posizione dell’assessore all’ambiente Folli, in riferimento alla notizia uscita questa mattina sugli organi di stampa locali, sul ricorso di Iren al Tar per una richiesta al Comune di risarcimento danni di 28 milioni di euro, dovuti allo stop lavori nel luglio 2011.

Ci preme comunque evidenziare l’atteggiamento ostile della società Iren nei confronti di Parma e del suo territorio, sostanzialmente differente rispetto ad altre realtà: il Comune di Torino, ad esempio, vanta verso Iren un debito di ben 260 milioni di euro, eppure è con Parma, così sembra, che si utilizza la politica del due pesi e due misure.


Va altresì ribadita la stranezza che i danni ora richiesti, quantificabili immediatamente, vengano richiesti a distanza di circa 10 mesi dalla pubblicazione della sentenza del TAR di Parma che aveva risolto la questione ora riproposta a livello semplicemente pecuniario”.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.07.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Vuoi davvero abbattere il sistema ?

Bene, è semplice...
SMETTI DI FORAGGIARLO !

L'unica certezza che hai è questa: se non lo nutri non cresce.

Basta tasse, basta INPS, basta IVA, basta consumi inutili, basta banche, basta benzina... tira i remi in barca e lasciti andare, la deriva non è poi così tremenda, almeno non quanto l'approdo che hai.

Saggezza popolare: Se l'acqua scarseggia, la papera non galleggia.

PROVA a smettere di pagare tutto per due mesi, prova a resistere due soli mesi senza dare un soldo a questo statoladro... prova cazzo !

Hai paura eh ? Troppo da perdere ?
Ok... allora china il capo e torna a lavorare che hanno bisogno delle tue fatiche per la loro bella vita.

Ci hai provato, ma senza crederci. Perdente nato.

Discepolo scettico 26.07.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento

per favore dite ad Ingroia di non muoversi
non è una promozione
è solo un allontamento
Come diceva andreotti proviamo a pensare male che spesso ci si azzecca.
In Guatemala lo fanno sparire senza il rumore che hanno creato per Borsellino???????
tutto più facile.
Titolo possibile di un giornale:
Aveva indagato troppo sulla criminalità locale.


max genova linux, genova Commentatore certificato 26.07.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:
"No Beppe!!! non sarà un piacere ! sarà una difficilissima battaglia civile
tra due metà di italiani, tra due mentalità e metodologie di pensiero.
Bisognerà introdurre in italia il..."senso di responsabilità civica" quella
cosa che ti fa capire cos'è lo Stato e quale delicato rispetto gli devi
portare. Bisognerà emarginare le potenti lobbies ecclesiatiche nascoste
dalle varie sigle di volontariato, bisognerà espellere gli infedeli
dipendenti ai livelli più bassi e debellare l'arrogante e vuoto potere dei
burocrati d'alto bordo. Una purga potente !!!
Ti pare un piacere??? Sono con i ragazzi de M5S da sempre ma l'unico potere
che mi è rimasto è la parola e la uso continuamente con i miei concittadini
che mi guardano stupiti e mi chiedono "chi me lo fa fare"!!! Quando avremo
italiani che sapranno "chi o cosa glielo fa fare" forse saremo mortissimi
ma ci sarà una ragione per dichararsi italiani, allora gli Ingroia, reduci da dovunque sia, ci serviranno per far lezione, megli emigrato che morto !! (ed anche in guatemala si guardi le spalle)
antonio"

antonio silvestre 26.07.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S vuole essere ORGANICO al sistema che dice di voler abbattere.

Non si distrugge un sistema entrando a farne parte.

Chi non capisce questo concetto e non ne vede l'assoluta pericolosità è meglio che rifletta a fondo.

Una volta entrato in parlamento, il M5S ne sarà fagocitato, e tanti saluti al cambiamento.

Il sistema ha anticorpi voraci e veloci.

Concordo con chi dice che tutta l'operazione M5S nasce per evitare il crollo dei votanti che delegittimerebbe tutto l'apparato sedicente democratico.

Questo penso, questo dico.
Chiamatemi pure troll... o se ne avete voglia e capacità, ARGOMENTATE, spegando perchè avrei detto cazzate.

Discepolo scettico 26.07.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi mi girano gli spread a 500 all'ora!

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.07.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Lo spediscono in Guatemala per farlo uccidere fuori dal nostro stato, per dare la colpa ad altri, perchè per loro sarebbe comunque una mina vagante

virginia viola 26.07.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento

No Beppe!!! non sarà un piacere ! sarà una difficilissima battaglia civile tra due metà di italiani, tra due mentalità e metodologie di pensoero. Bisognerà introdurre in italia il..."senso di responsabilità civica" quella cosa che ti fa capire cos'è lo Stato e quale delicato rispetto gli devi portare. Bisognerà emarginare le potenti lobbies ecclesiatiche nascoste dalle varie sigle di volontariato, bisognerà espellere gli infedeli dipendenti ai livelli più bassi e debellare l'arrogante e vuoto potere dei burocrati d'alto bordo. Una purga potente !!!
Ti pare un piacere??? Sono con i ragazzi de M5S da sempre ma l'unico potere che mi è rimasto è la parola e la uso continuamente con i liei concittadini che mi guardano stupiti e mi chiedono "chi me lo fa fare"!!! Quando avremo italiani che sapranno "chi o cosa glielo fa fare" forse saremo mortissimi ma ci sarà una ragione per dichararsi italiani
antoni

antonio silvestre 26.07.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Ecco quì sotto i principali responsabili del disastro che sta avvenendo in questo paese:

FORZA CORAGGIO TUTTI INSIEME RINGRAZIAMOLI:

ABRIGNANI Ignazio (PDL) OLE'
ANGELUCCI Antonio (PDL) OLE'
ARACU Sabatino (PDL) OLE'
BARANI Lucio (PDL) OLE'
BARBARESCHI Luca (GM) OLE'
BERLUSCONI Silvio (PDL) OLE'
BERNARDINI Rita (PD) OLE'
BERRUTI Massimo Maria (PDL) OLE'
BOSSI Umberto (Lega Nord) OLE'
BRAGANTINI Matteo (Lega Nord) OLE'
BRANCHER Aldo (PDL) OLE'
BRIGANDI’ Matteo (Lega Nord) OLE'
BRIGUGLIO Carmelo (PDL) OLE'
BOSI Francesco (UDC) OLE'
CALDEROLI Roberto (Lega Nord) OLE'
CALIENDO Giacomo (PDL) OLE'
CAMBER Giulio (PDL) OLE'
CANTONI Giampiero (PDL) OLE'
CAPARINI Davide (Lega Nord) OLE'
CARRA Enzo (UDC) OLE'
CASTAGNETTI Pierluigi (PD) OLE'
CASTELLI Roberto (Lega Nord) OLE'
CATONE Giampiero (PDL) OLE'
CESA Lorenzo (UDC) OLE'
CESARO Luigi (PDL) OLE'
CIARRAPICO Giuseppe (PDL) OLE'
CICCHITTO Fabrizio (PDL) OLE'
COMINCIOLI Romano (PDL) OLE'
CRISAFULLI Vladimiro (PD) OLE'
CUFFARO Salvatore (UDC) OLE'
CURSI Cesare (PDL) OLE'
CUSUMANO Stefano (Udeur) OLE'
D’ALEMA Massimo (PD) OLE'
DE ANGELIS Marcello (PDL) OLE'
DE GREGORIO Sergio (PDL) OLE'
DELFINO Teresio (UDC) OLE'
DELL’UTRI Marcello (PDL) OLE'
DEL PENNINO Antonio (PDL) OLE'
DE LUCA Francesco (PDL) OLE'
DE Luca Vincenzo (PD) OLE'
DRAGO Giuseppe (UDC) OLE'
ESPOSITO Stefano (PD) OLE'
FARINA Renato (PDL) OLE'
FASANO Vincenzo (PDL) OLE'
FIRRARELLO Giuseppe (PDL) OLE'
FITTO Raffaele (PDL) OLE'
FRIGERIO Gianstefano (PDL) OLE'
GALATI Giuseppe (PDL) OLE'
GALIOTO Vincenzo (PDL) OLE'
GENOVESE Fracantonio (PD) OLE'
GIUDICE Gaspare (PDL) OLE'
GRASSANO Maurizio (R) OLE'
GRILLO Luigi (PDL) OLE'
LA LOGGIA Enrico (PDL) OLE'
IAPICCA Maurizio (PDL) OLE'
LA MALFA Giorgio (GM) OLE'
LAGANA’ FORTUGNO (PD)OLE'
LANDOLFI Mario (PDL) OLE'
LEHNER Giancarlo (PDL) OLE'
LETTA Gianni ( PDL) OLE'
LOLLI Giovanni (PD) OLE'
LOMBARDO Angelo (GM) OLE'
LUMIA Giuseppe (PD) OLE'
LUNARDI Pietro (PDL) OLE'
LUONGO Antonio (PD) OLE'


Mozart, * Commentatore certificato 26.07.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

LUSETTI Renzo (PD) OLE'
MALVANO Franco (PDL) OLE'
MALGIERI Gennaro (PDL) OLE'
MANNINO Calogero (UDC) OLE'
MARGIOTTA Salvatore (PD) OLE'
MARONI Roberto (Lega Nord) OLE'
MARTINAT Ugo (PDL) OLE'
MATTEOLI Altero (PDL) OLE'
MESSINA Alfredo (PDL) OLE'
MILANESE Marco (PDL) OLE'
NANIA Domenico (PDL) OLE'
NARO Giuseppe (UDC) OLE'
NESSA Pasquale (PDL) OLE'
PARAVIA Antonio (PDL) OLE'
PAPA Alfonso (PDL) OLE'
PAPANIA Antonio (PD) OLE'
PECORELLA Gaetano (PDL) OLE'
PILI Mauro (PDL) OLE'
PITTELLI Giancarlo (PDL) OLE'
PISTORIO Giovanni (GM) OLE'
PORFIDIA Americo (R) OLE'
RIGONI Andrea (PD) OLE'
RIZZOLI De Nichilo Melania (PDL) OLE'
ROMANI Paolo (PDL) OLE'
ROMANO Francesco Saverio (R) OLE'
ROSSO Roberto (PDL) OLE'
RUSSO Paolo (PDL) OLE'
RUTELLI Francesco (API) OLE'
SAVINO Elvira (PDL) OLE'
SCAJOLA Claudio (PDL) OLE'
SCAPAGNINI Umberto (PDL) OLE'
SCELLI Maurizio (PDL) OLE'
SCIASCIA Salvatore (PDL) OLE'
SIMEONI Giorgio (PDL) OLE'
SERAFINI Giancarlo (PDL) OLE'
SPECIALE Roberto (PDL) OLE'
STERPA Egidio (PDL) OLE'
STORACE Francesco (PDL) OLE'
TEDESCO Alberto (PD) OLE'
TOMASSINI Antonio (PDL) OLE'
TORTOLI Roberto (PDL) OLE'
VALENTINO Giuseppe (PDL) OLE'
VISCO Vincenzo (PD) OLE'
VITO Alfredo (PDL) OLE'
VALENTINO, Giuseppe (PDL) OLE'
VIZZINI Carlo (PDL) OLE'

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE'

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE'

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE'

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE'

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE'

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE

OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE' OLE'

Mozart, * Commentatore certificato 26.07.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

e adesso che l'hai capito e divulgato che farai?
non andrai a votare tanto non cambierà nulla giusto?
ti sei arreso,vittima del tuo pensiero,vittima del tuo ragionamento.Sei il prototipo che i politici vogliono,disincantato,disamorato,vuoto dentro,capisci ciò che fanno ma lo lasci fare consapevole che nulla potrai contro di loro,vai in giro dicendo che hai capito,che non sei uno stupido,irridi chi ha volontà di cambiamento,consigliando di lasciar perdere,sei diventato un loro discepolo,anche se inconsapevolmente.

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Dove si trova il bottino

L’elite globale dei super ricchi nasconderebbe nei paradisi fiscali sparsi per il Pianeta ben 21 trilioni di dollari (circa 17 trilioni di euro, cioè 17 mila miliardi). È il dato più eclatante che emerge dal libro “The Price of Offshore Revisited”, scritto dall’economista James Henry, il quale dimostra in maniera molto circostanziata e documentata come, alla fine del 2010, i capitali “nascosti” ammontassero al valore dell’economia statunitense e di quella giapponese messe insieme.
Henry, ex figura di spicco della società di consulenza McKinsey, ha realizzato il tomo per conto del Tax Justice Network, la rete internazionale che da anni si batte per l’eliminazione dei paradisi fiscali.
Sebbene alcuni esperti britannici, tra cui il consulente governativo John Whiting, siano molto scettici sulle cifre presentate nel libro, è lo stesso Henry ad avvertire che la sua è una valutazione di natura conservativa. Il “bottino”, infatti, potrebbe addirittura attestarsi sui 32 trilioni.
Per circostanziare le sue affermazioni, Henry ha impiegato dati pubblici reperibili nei documenti di Banca mondiale, Fondo monetario internazionale e di numerosi governi. Sono stati presi in esame solo i flussi di denaro depositati in banche e fondi di investimenti offshore, non quelli adoperati per acquistare beni immobili o yacht.
“I super ricchi muovono i loro soldi in giro per il mondo grazie a un nutrito contingente di professionisti che operano nel settore bancario, fiscale e delle consulenze su materie giuridiche” ha dichiarato Henry alla BBC, evidenziando come la quantità di risorse sottratte alle finanze degli Stati potrebbe “fare la differenza” nella maggior parte dei casi.
Secondo l’economista, però, tutto sommato in questi tempi di crisi nera sapere che c’è una così grande quantità di denaro che potrebbe essere utilizzata per risolvere i più impellenti problemi globali non è una cattiva

. Commentatore certificato 26.07.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo,
in questo pandemonio chiamato Italia, non resto molto da fare. Gli italiani (ovviamente non tutti, ma a che serve ribadirlo?) sono stati protagonisti e coautori. Nelle "alte sfere" hanno agito con consapevolezza; in quelle basse (il popolo dei comuni mortali), per ignoranza.
Di ricette "a breve cottura" non ce ne sono; qui ci vuole qualcosa tipo lo "stracotto" che deve andare a fuoco lento per ore e ore...
Ma quanti sono disposti ad aspettare?
Da dove è nata la crisi che vediamo oggi. Dai casini combinati da qualche banchiere disgraziato. Troppo semplicistico? Vi ricordate il crack causato dai subprime negli States? Provate a mette in fila quanto successo poi; è stato come l'effetto domino che può funzionare solo se la pedina che cade, sotto la spinta di quella precedente, sbatte contro una che non ha la forza di opporsi. Questo a mostrato quanto debole erano le varie componenti del sistema.
I petrolieri godono: la crisi autorizza il rincaro...
I banchieri d'assalto e gli speculatori che muovono immensi capitali godono pure: loro sanno come fare a realizzare enormi profitti anche dai mercati in crisi ed hanno i capitali per farlo.
Il mercato del lusso ha avuto, ed ha tuttora, incrementi importanti...
I politici piangono? Macché!!! È il loro momento per salire sul podio e fare grandi discorsi! Solitamente concentrati nel ribadire i "Ve l'avevo detto" o le "colpe degli altri".

Vedi caro Beppe,
tutto cambia per rimanere uguale.

La grande paura che si vive in Europa per un possibile crollo dell'Euro, oggi è giustificata. Il mercato europeo oggi è un sistema, come quello cinese o americano. Se va male da qualche parte il rischio è che anche le altre parti del sistema ne vengano coivolte. E allora il sistema deve riadattarsi per fare in modo di sostenere la parte più debole. Il problema, da qualche anno ormai, è che il solo sostegno che si conosce si chiama BORSA e la borsa è null'altro che una cassaforte "semi-vuota".

Mauro ., Lugano Commentatore certificato 26.07.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento

La magistratura è piena di STALLIERI.Ogni magistrato è lo stalliere di riferimento degli interessi della cosca a cui esso fa riferimento e alla quale è affiliato.Le cosche sono molte e il termine mafia è solo un'arma di distrazione di massa. Gli equilibri politici riflettono gli equilibri che si stabiliscono tra gli interessi delle cosche ed i magistrati fanno parte del medesimo sistema.Rompere questi equilibri vuol dire minacciare il sistema ed un magistrato viene eliminato come viene eliminato un qualsiasi picciotto di una cosca avversaria.Lo stesso equilibrio vale nella stampa dove i giornalisti sono gli STALLIERI delle medesime cosche e provvedono ad eliminare gli avversari di certe lobby, tramite la gogna mediatica anziche mettere bombe.

shaulos 26.07.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alle urne! Alle urne! Il piu' presto possibile!!!!

Giovanni effe 26.07.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari collaboratori del blog

vorrei consigliarvi una maggior prudenza a trattare i temi della giustizia.

Il rischio è l'appiattimento sul facile "giustizialismo" e sulla preoccupante "STASI" della barbarica conduzione mediatica del problema.

Già altre volte persone ragionevoli vi hanno redarguito circa la mancanza di un contraddittorio razionale sui temi. Mi pare di aver letto sul sito che si dovrebbe ritornare alla Giustizia delle Aule del Tribunale, e cominciare a farla finita della giustizia sui Media.

Non ho nulla in contrario sulle indagini tra Mafia e Stato in quegli anni. Ma da cittadino vorrei vedere IL PROCESSO e non leggere quotidianamente le versioni dei giudici!

Sono come tutti i cittadini: FALLIBILI e la stampa che si diverte a DISTRUGGERE , ha già distrutto tutto il "razionale" possibile.

Dire che siamo in un sistema barbarico non è eccessivo! Ad esempio il giudice chiamato a fare l'assessore a Napoli è stato licenziato da un altro ex-giudice.

Non mi piace la Democrazia che ha bisogno di Giudici, di Burocrati di Stato, di Banchieri, etc etc . Tutte persone provenienti dal POTERE in essere e figli di una cultura di CASTA!

Come facciamo ad essere credibili se da una parte vogliamo eliminare le CASTE e dall'altra ci facciamo portavoce di GIUDICI?

E non si tratta di giudici in prima fila alla lotta alla mafia che può far cambiare la mia opinione, tra l'altro condivisa.

Onore ai giudici antimafia! Ma nella concretezza e nei binaria di una giustizia ordinata! Falcone lo diceva sempre e sempre a limitato le intemperanze dei suoi collaboratori! CERCHIAMO DI RICORDARCELO!

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 26.07.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

niente,cazzaro sei e cazzaro rimani....per questo non sei credibile,
perchè dire che è finita la democrazie senza prendere posizioni,se non metterti supino aspettando che qualcuno t'inculi non è da furbi,è da coglioni,riflettici giamba,dai dei coglioni agli italiani ma sei tu il primo.

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento

lascia stare le profezie....tu sei d'accordo con il "governo di responsabilità",con pd-pdl uniti?

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OLIMPIADI PER TUTTI

Le fanno per i diversamente abili.
Questi invece sono ai vertici del mondo:
Moody's fa le pulci anche al Comune di Spinadesco.
La Procura Straordinaria di Palermo, tranne il Procuratore capo, incrimina oggi per i fatti del 1992, oltre ai soliti capi mafia, gli ex ministri Mancino e Mannino (recidivo e recordman in indagini), l'abituale Dell'Utri, i generali dei carabinieri Mori e Subranni, il colonnello De Donno. Per un pelo è sfuggito George Napolitain.
Previsioni? I danni certi, i risultati si vedranno.

Cremona 26 07 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 26.07.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Ingroia ho avuto modo di conoscerlo alla presentazione di un suo libro e di apprezzarlo ancor più alla cena che seguì a tale evento, invitato grazie alla conoscenza che avevo con un componente della sua scorta, mio amico d'infanzia.
Un ragazzo surreale, memoria storica sugli eventi mafiosi di straordinaria intensità per un'età che, non credo superi di molto la cinquantina. Prediletto tra tanti da Paolo Borsellino, credo che senta come un macigno morale il perseguire la 'traccia libera della verità' come forse spesse volte sentì ripetere dal suo amico-fratellomaggiore-collega Borsellino.
Non so cosa pensare del suo trasferimento guatemalteco: a prima vista sembra un'epurazione bella e buona causata dall'essere troppo vicino al sollevamento del 'coperchio' e al suo amore sviscerato e perfettamente condivisibile, per le intercettazioni; d'altra parte, in una terra come il Guatemala, uccidere un uomo è addirittura più facile che in Italia.
Fosche ragioni gravano, comunque, su tale decisione.

Sereno Desinenza, Napoli Commentatore certificato 26.07.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma tu sei a favore della grande coalizione?

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento

e chi avrà la maggioranza secondo te?

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Conoscendo i nostri, è proprio la che rischia grosso! È mai possibile che voglia cascarci?

Michele Pirrone 26.07.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Marina Berlusconi:

"Vedere la mia foto vicino a quella dei bos mafiosi e' stato un colpo basso!"

.....che per caso hanno pubblicato le foto di Marina Berlusconi assieme allo "Stalliere di Arcore?"

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 26.07.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sei in: Il Fatto Quotidiano > Politica & Palazzo > Monti a Napolit...
Monti a Napolitano: “Il mio governo ha fatto quello che ha potuto”

Nonostante il cambio a Palazzo Chigi lo scorso novembre, il Paese non è uscito dalla crisi. L'esecutivo dell’ex presidente della Bocconi pare così volgere al termine. La decisione finale dei partiti: riforma della legge elettorale e voto in autunno, nelle prime due settimane di novembre.


BEPPE, PARTI!!!!!!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.07.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Ultima ora:
Giamba hai rotto i coglioni....fuori dai!

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Ultima ora:
Ingroia in Guatemala.....esultanza in Parlamento.

leo c., roma Commentatore certificato 26.07.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Sapete perché in Italia sono nate le più grandi mafie? Perché la chiesa cattolica è stata la grande maestra.

Gioacchino G 26.07.12 09:47| 
 |
Rispondi al commento

notizia ansa
ore 08:03
Petrolio: in calo a 88,55 dlr

notizia adnkronos
ore 09:17
Carburanti:
prezzi continuano a salire,
ritoccano Tamoil e TotalErg


quando incontrate un petroliere,
tirategli un calcio nei coglioni.

voi sapete perchè,
ed anche lui, tranquilli.......


io non mi sentirei tranquillo per il trasferimento in un paese come il guatemala !
Magari è una trappola !

Carlo C., Milano Commentatore certificato 26.07.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano, oltre che presidente della repubblica, purtroppo... vuole salvaguardare a tutti costi i segreti di un presidente. Fra i segreti le telefonate con Mancino; Egli anziché fare di tutto per proteggere dei magistrati alla ricerca, ormai vicina, della verità, non dice una parola di rammarico e permette che Ingroia vada per conto del'ONU in Guatemala, forse perchè scomodo? Inoltre imperterrito permette che un componente del CSM di cui lui è il Capo, indaghi su delle frasi pronunciate dal Giudice Scarpinato, durante commemorazione di Borsellino. E poi pretenderebbero rispetto e che si creda alle loro dichiarazioni????

Manlio 26.07.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

sempre più probabili l'elezioni anticipate a novembre....l'abc sembra vicino ad un accordo per la legge elettorale...ecco perchè hanno spedito Ingroia in guatemala!..
Beppe Prepariamoci...non pensino di coglierci impreparati...accelleriamo l'organizzazione sul territorio,,,pensiamo alla raccolta firme e la presentazione delle liste...e quant'altro necessario!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.07.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Chiedetevi dove sono i figli dei mafiosi, mica al bar con la pistola dietro la tasca!!!!!

LUANA f. Commentatore certificato 26.07.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Visto i personaggi del nostro mondo politico (italia)
non è che per caso lo mandano in Guatemala perché li un omicidio del nostro eroe fa meno rumore.
come diceva andreotti: a pensar male spesso ci si azzecca??????
Avrà ragione Giulio, che di queste cose ne sa una più del diavolo????

maxlinux 26.07.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Identikit de' L'Italiano del XXI Secolo

... ossia, di quell'essere umano rappresentativo della maggioranza politica italiana.

Tratti salienti (obbligatori):
- evasore fiscale
- amico di evasori fiscali
- ruffiano
- vive al di sopra delle sue possibilità (perché la sua evasione fiscale gli si ritorce contro e nemmeno lo sa)
- menefreghista in generale
- molto attento a quello che ha (che sia "suo" o della banca di turno)
- fico: vestiti firmati (da altri), macchina nuova, vacanze sempre e ad ogni costo.
- mentitore e falso anche se le evidenze lo contraddicono.
- deve avere sempre e comunque ragione su tutto (la Santità di Berlu, la verginità delle veline, il giocatore più forte, i caxxi degli altri in genere)
- memoria ridotta a un lumicino
- orgoglio di Uomo riposto in cassaforte (di cui, ovviamente, non ricorda più la cobinazione).
- succube di tutto quanto sopra, infatti... va in chiesa se conviene farsi vedere lì, va nei posti "In" se conviene farsi vedere lì; addirittura... va pure "a fare in culo"
se, tutto sommato, è lì che conviene prenderlo.
- pronto a vendersi al padrone di turno se gli promette meno tasse, bunga bunga, tutti al mare, vagonate di posti di lavoro.
- pigro mentalmente e apparentemente incapace di giudizio indipendente e per tanto, molto disponibile nei confronti di chi gli racconta quello che gli fa comodo.
- seguace incallito del "mors tua vita mea"

Ho scordato sicuramente altre tipicità.
Queste però sono sufficienti per poter recapitare a questo modello di italiano della maggioranza un sentito "grazie" per il contributo (il solo) versato in favore della situazione catastrofica in cui si trova oggi il suo Paese.

Mauro ., Lugano Commentatore certificato 26.07.12 09:29| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quale differenza c'e' tra una cosca mafiosa e la massonica P2? Entrambe hanno affiliati che ricevono soldi e potere in cambio della loro cieca obbedienza nell'eseguire gli ordini dei vertici, anche se si tratta ti ammazzare la gente.
Ora, come ben sappiamo, l'Italia ai tempi di Borsellino e Falcone era (e secondo me e' ancora) in mano a P2 e mafia... che sono in fin dei conti la stessa cosa. E ancora ci meravigliamo di stragi, epurazioni e insabbiamenti? Questi criminali sono infiltrati in TUTTI i posti chiave della societa' e non c'e' spazio per nessuno che non sia un fedele "adepto". Non so voi, ma io intravvedo un solo modo per purificare la societa' alla radice... ma dobbiamo essere milioni, e molto decisi!!!

Nicola da Mantova Commentatore certificato 26.07.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Come nella migliore tradizione del santo uffizio, al secolo propaganda fide, i reggenti acculturati dai gesuiti hanno deciso: per il momento te ne vai in Guatemala a riflettere, quando e se tornerai, ricordati di Galileo Galilei.

giovanni s. Commentatore certificato 26.07.12 09:27| 
 |
Rispondi al commento

La ingenuità mi piace ed un magistrato è tutto, tranne che un ingenuo e secondo me Ingroia ha fiutato il pericolo che Grillo invece non può fiutare perchè appunto è ingenuo.Il pericolo non è la mafia ma le mode che le masse popolane seguono,un giorno sei IN ma se il giorno dopo sei OUT finisci appeso per i piedi a Piazzale Loreto e questo pericolo i politici navigati lo conoscono bene.Comunque onore alla ingenuità di Grillo e alla sua guerra.Io non mollo la mia e tu?

shaulos 26.07.12 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un suggerimento ai grillini, tutti quelli che scrivono solo maiuscolo e quelli che fanno spazio doppio segnalate inappropriato perchè vogliono solo occupare spazio e fare casino. Fatelo!!!!

attilio rossi, Legnano Commentatore certificato 26.07.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'arroganza dei nostri politici fà semlicemente schifo. e gli italiani stanno a guardare senza un minimo di reazione...forse ha ragione B. è proprio un paese di merda.

giorgio martin 26.07.12 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Scusi Grillo, ma i veri uomini si prendono la responsabilità delle loro azioni. Borsellino sapeva di dover morire ma non è fuggito. Un eroe, vero e autentico, non un eroe mediatico. Intendiamoci: io sono un fifone, per cui girerei al largo da Palermo e dintorni. Ma chi vuole dare lezioni al mondo deve assumersi i rischi connessi. Prendiamo Saviano: un modesto giornalista, con modesti e romanzati pezzi di giornalismo, è diventato famoso, incassa grana a tutto spiano e noi, come sempre, gli paghiamo pure la scorta. Credo, ma è solo una mia modesta opinione, che il M5S farebbe bene solo a denunciare le facce-di-merda che ci governano. Lasci perdere gli eroi, veri o fasulli che si propongono come tali.

NULLA CAMBIA 26.07.12 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le lamentele di ogni giorno:"sempre la stessa minestra".

Giuseppe V. Commentatore certificato 26.07.12 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Se mettono la soglia del 5% per entrare in parlamento,non ci entreranno:
la Lega che è scesa al 4%
altri partitini del Cdx che tutti assieme fanno il 3,1%
FLI 2,5%
MPA-API 0,9%
altri partitini del csx che tutti insieme stanno al 3,7%
la federazione delle sinistre 2,4%
Ma ovviamente i devastatori delle democrazia, aiutati da Monti,faranno degli inghippi per mantenere accorpandoli i partitini fasulli
altrimenti con un massimo del 27% nessuno andrebbe al potere o ci andrebbe per formare governi molto precari e a rischio.
Ci avevano detto che col bipolarismo ci sarebbero stati al massimo 3 partiti come in USA,2 maggiori e un terzo satellitare e avremmo avuto governi molto più stabili
ma il risultato è stato che i partiti in Italia sono 54 di cui solo 15 hanno rappresentanza in Parlamento e quanto fosse stabile il governo Berlusconi lo abbiamo visto
In quanto all'Europa,sono solo 6 i partiti politici forniti di rappresentanza al Parlamento Europeo, gli stessi dotati di gruppi parlamentari propri nelle camere del Parlamento Italiano.
Pdl, Pd,Lega Nord, Idv, Unione di Centro,Futuro e Libertà

Mi fa senso pensare che non solo il M5S manderà rappresentanti al parlamento italiano ma anche a quello europeo
sempre che questi delinquenti non si inventino degli inghippi per vietarci sinanco l'accesso al voto
La democrazia è morta e quelli che l'hanno ammazzata stanno facendo di tutto per non farla risorgere mai più.La nostra unica speranza era la magistratura,visto che questi corrotti hanno gli armadi pieni di scheletri,ma con la rimozione di Ingroia anche questa speranza si è affievolita mentre nel paese abbondano ancora i biechi sostenitori di chi odia i magistrati puliti e continua a proteggere la mafia,salvo offendere le loro vittime
Questa è la schizofrenia italiana:insultare le vittime del crimine votando per i sostenitori politici dei criminali!Sembra pazzesco ma basta leggere certi post per capirlo! Pazzi che vogliono il nostro e il loro male.

IDIOTI CRIMINALI!!!

viviana v., bologna Commentatore certificato 26.07.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo prendere consapevolezza su quello che siamo come paese..la gran parte di questo paese, parliamoci chiaro, è composta di persone inutili, senza rispetto per l'altro, vivono nel loro giardinetto, ignari di tutto, nessun senso di bellezza, insomma il risultato di decenni e decenni di saccheggio di tutto, dalla cultura al lavoro, dalle città alla casa, dalle coscenze alle libertà, quelle vere. In 1500 anni le popolazioni barbare, che un tempo seminavano morte e distruzione in ogni luogo, sono migliorate, sono evolute, noi invece siamo rimasti tali e quali..dei caproni. Il fenomeno 5stelle è positivo, ma non servirà a prendere consapevolezza su quello che siamo..e cosa vogliamo fare di questo paese.

alex 26.07.12 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe! Bel post!

Gianni 26.07.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non ne vedo l'ora che si arrivi in Parlamento, fare piazza pulita di tutte le cariatidi, dei disonesti e dei delinquenti che sono seduti sugli scranni e che oltretutto legiferano.
Cercano di trovare qualche capro espiratorio per giustificare il rialzo dello spread, quando la causa è loro, chi volete che si fidi ad acquistare i nostri titoli a basso interesse, quando all'estero vedono questa marmaglia mafiosa e di incapaci.

Manlio 26.07.12 08:48| 
 |
Rispondi al commento

In almeno 40 anni sono stati ammazzati centinaia di magistrati, uomini delle forze dell'ordine, politici, giornalisti ONESTI e gli italiani non hanno mosso un solo dito!! Anzi hanno continuato a votare i mandanti che siedono ancora oggi in parlamento, insieme ai loro degni successori.
Ora, cosa volete che accada se un magistrato ONESTO viene trasferito in esilio solo perché cominciava a scoperchiare la fogna della corruzione e del crimine organizzato da mafie chiesa e politica?

I politici (politicanti) non c'entrano nulla, loro sono l'espressione di un popolo di merda che è quello italiano che da sempre li ha mandati al governo, e che qualcuno non mi venga a dire che sono disinformati!!!

Gioacchino G 26.07.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembrerebbe scontato il ritorno a un sistema proporzionale con una soglia di sbarramento al 5% per accedere in Parlamento. L'Udc lo vorrebbe simile il piu' possibile al modello tedesco, Pd e Pdl si dividono sulle preferenze che Bersani non vorrebbe e che invece Alfano insiste per ripristinare. Altro tema di divisione e' il premio in seggi per il partito vincente che il Pdl vorrebbe ridurre al minimo mentre il Pd vorrebbe piu' corposo in modo da assicurare la governabilita' il giorno dopo delle elezioni.

Ma la questione dirimente su cui finora non c'e' accordo riguarda il metodo di elezione dei parlamentari. Il Pd resiste a un sistema che sia un mix tra collegi uninominali di piccole dimensioni (il modello spagnolo) e le cosiddette ''liste corte'' in cui appaiono i candidati dei singoli partiti su cui gli elettori non hanno possibilita' di scelta (come avviene con la legge attualmente in vigore). Il Pd teme che in tempi di crisi della politica sarebbe una miscela esplosiva creare due circuiti contrapposti tra chi si guadagna l'elezione nei collegi e chi ha l'elezione garantita perche' scelto dai leader di partito.

Il partito di Bersani preferirebbe la soluzione dei collegi o un ritorno al ''Mattarellum'' (75% di eletti alla Camera nei collegi uninominali e 25% di eletti con il sistema proporzionale) che era in vigore prima dell'attuale legge. Su questa soluzione c'e' l'accordo dell' Idv. Proprio il ''Mattarellum'' potrebbe essere alla fine il punto di mediazione tra Pd e Pdl che rischierebbe pero' di scontentare l'Udc.

Divisi sulla riforma elettorale restano all'interno del Pdl gli ex An e gli ex Forza Italia. I primi chiedono sia il reinserimento delle preferenze, sia l'obbligo delle primarie in un sistema elettorale piu' vicino a quello in vigore che prevede le alleanze di coalizione che invece sarebbero escluse in un ritorno al proporzionale.
^^^^^^^^^
Quel " più corposo" del PD : come dire ora frego il m5* con premio alla coalizione!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 26.07.12 08:42| 
 |
Rispondi al commento

La Lega di Bossi Trota e Belsito, l'abbiamo vista e giudicata.

Quella di Maroni, alleata con Berlusconi e Formigoni, fara' rimpiangere quella di Bossi.

Saluto i militanti, mi fanno tenerezza.

made in italy Commentatore certificato 26.07.12 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Il sig Presidente Napolitano Giorgio è quello stesso che era in divisa Fascista, lo stesso che nel 1941 scrisse, a Bologna, "dobbiamo oggi tendere a fianco dell'eroico alleato Germanico contro l'Unione sovietica in una guerra di civiltà", e sempre lo stesso che nel 1956 inneggiava ai carri di Breznev, l'uomo cingolato, che schiacciavano gli studenti e gli operai a Budapest. E fu l'unico del PCI, in piena guerra fredda, ad avere il visto permanente per gli SUA (Stati Uniti d'America). Curioso, vero? Fabrizio Belloni

fabrizio belloni 26.07.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

santificare i magistrati è un insulto alla conoscenza della amministrazone della giustizia italiana.Per un magistrato serio e valido ne esiste un'altro mafioso e corrotto.La quasi totalità di loro calpesta ogni diritto e legge a tutela dei loro indagati.I magistrati non subiscono ripercussioni se sbagliano o abusano dei loro poteri e si proteggono a vicenda come un clan di mafiosi.Lo stesso Borzellino si è candidamente fatto intervistare mentre rilasciava documenti riservati ai giornalisti.Se un criminale commette un reato lo arresti seil reato lo commette un magistrato è lui ad arrestare te !

shaulos 26.07.12 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Italia :

Re-pubb-lica ri-s-Fondata sulle
Celebrazioni SPORTIVE!!!

anib roma Commentatore certificato 26.07.12 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il procuratore aggiunto di Palermo, Antonio Ingroia, accetta l’offerta dell’Onu e va in Guatemala. Sul web le attestazioni di solidarietà si alternano a chi l’accusa di aver abbandonato il campo. Paradossalmente, a muovere le accuse, sono quei cybernauti che fino a qualche giorno fa criticavano l’operato del magistrato che ha portato avanti l’inchiesta sulla trattativa Mafia-Stato. Accusato oggi di non aver aspettato il tritolo che lo “dimettesse”.

Magari sarebbe stato sufficiente aspettare ancora un po’. I segnali c’erano tutti e lui aveva capito che in quella prima trattativa – ce ne potrebbe essere un’altra in corso -, della quale ormai tutti abbiamo certezza, erano coinvolti i massimi esponenti del mondo politico e istituzionale. Senza distinzione alcuna di colore.

Quel mondo dal quale oggi non arriva una sola parola. Eppure, siamo certi che i primi ad essere dispiaciuti della scelta operata dal dott. Ingroia, sono proprio loro. Non ci sarà tritolo per Ingroia. Quantomeno, non in Italia. E non è detto che all’estero Ingroia non sia meglio protetto o non possa, nel corso delle sue indagini, imbattersi in vicende riconducibili agli ominicchi del Bel Paese.

Forse gli italiani hanno perso l’occasione di ricordare un’altra data, un altro eroe. Forse lo stato (quello con la s minuscola) ha perso l’occasione di esibirsi in plateali, quanto meschine, passerelle. Vada Procuratore, ma tenga gli occhi ben aperti e quando incontra un italiano, si ricordi che potrebbe essere un uomo dello stato (sempre di quello con la s minuscola).

In bocca al lupo Signor Procuratore. Ignori quanti oggi l’accusano di aver abbandonato. Forse è solo per la paura di non essere riusciti a “dimetterla”…

http://www.informarexresistere.fr/2012/07/24/ingroia-se-ne-va/#axzz21hl4EArf

Mozart, * Commentatore certificato 26.07.12 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Questo Paese non è nella logica del prodotto, ne del servizio ma solamente delle carte burocratiche. I poveri illusi che pensano di vivere nello Stato facendo bene il proprio mestiere, dando risultati, buoni servizi, e prodotti di qualità, hanno sbagliato quasi tutto. Pensando troppo a queste cose si finisce cechi e preda di chi gioca e campa bellamente nello Stato attraverso le carte burocratiche. L'essere qualcuno nello Stato non ha niente a che vedere con ciò che si fa. L'essere è un assioma che viene dall'alto. Poi c'è il protocollo da rispettare, ma chi conosce bene le regole sa bene come scaricare agli altri il lavoro, la responsabilità del servizio e quant'altro. La conseguenza di tutto ciò è lo scaricabarile continuo di qualsiasi cosa fino ad arrivare a negare l'evidenza come nel caso del debito pubblico che si trasforma in spread, in scudo da attivare che dipende da Bruxelles. Le parole si allontanano dalla sostanza e, i politici dopo aver confuso la realtà ai cittadini, prelevano la prebenda in vari modi o meglio la giustificano in vari modi e quando non ci riescono mandano avanti dei "politici test" come nel caso di Lusi per testare nuovi metodi per giustificare il furto. Eh già, perchè sembra facile burocratizzare il furto ma spesso non lo è e i politici sono una squadra con tanto di front end e back office. Lusi era un front end incaricato di verificare se derubare i cittadini con la giustificazione del rimborso elettorale nascondesse mine inesplose. Ahimè sono esplose! Tutto da rifare, ha fatto eco il back office politico, bisogna trovare un'altra maniera per derubare i cittadini e presto inventeranno altre strategie e nuovi Lusi front-end verranno incaricati di sminare il terreno. D'altra parte alcuni giudici come Ingroia sono degli esplosivi veri e propri ed è meglio se esplodano in altri Paesi. I politici in Italia vogliono il campo sminato dai vari Ingroia per poterci fottere meglio!!!

mario mario Commentatore certificato 26.07.12 07:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ingroia sarà pure un bravo magistrato e io non ho dubbi fino a prova contraria, ma fa parte di un sistema che è marcio dentro, io non porto la stessa stima per il suo capo Grasso che se ne è uscito poco tempo fa con una dichiarazione su Berlusconi danneggiato da far rivoltare nella tomba Falcone e Borsellino.

Qfwfq 26.07.12 07:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' reato dire che quando Napolitano tirerà le cuoia io mi stapperò una bottiglia ?

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.07.12 07:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Formigoni iscritto nel registro degli indagati dal 14 giugno.
reato di corruzione aggravata, contestato in concorso con l'amico e mediatore d'affari Pierangelo Daccò già in carcere da novembre per l'inchiesta sul crac del San Raffaele e poi raggiunto da una nuova ordinanza di custodia ad aprile nell'indagine sui 70 milioni distratti dalla Fondazione Maugeri.

Con loro anche Umberto Maugeri, ex presidente della Fondazione di Pavia,
Costantino Passerino, direttore amministrativo della Fondazione all'epoca dei fatti,
Antonio Simone, ex assessore alla Sanità della Regione Lombardia e sodale di Formigoni in Comunione e Liberazione.

La corruzione si sarebbe consumata a Milano e all'estero dal 2001 fino al novembre 2011.

ma il buon forminchioni che dice?

"tutto quà? non mi dimetto, vincerò 12 a 0!"

vabbè......
l'arroganza di questo individuo è irritante, il silenzio del vaticano al riguardo imbarazzante, essendo lui un ciellino e "memores domini"...
non pretendo una scomunica, ma un paio di righe....

vabbè, il vaticano, forminchioni, il san raffaele...

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

caldo umido, oggi.....


Ho paura che troveranno un modo di fregare il M5S. Ci scometto quello che volete.
Ingroia e' andato via per rimanere vivo.
Voglio esprimere alcune considerazioni. Un popolo che accetta mestamente tanta ingiustizia senza ribellarsi, non merita ne rispetto ne considerazione.

Mino Pin, Sydney Commentatore certificato 26.07.12 07:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRAVAGLIO 2
Ci si attendeva magari una lavata di capo da Bersani,invece era troppo impegnato a tuonare contro Di Pietro,reo di aver difeso i pm di Palermo.Evidentemente non gli crea alcun imbarazzo allearsi con uno che,non contento di aver portato in Parlamento Cuffaro,Mannino,Cesa, Naro e solidarizzato da pres.della Camera con Dell'Utri alla vigilia della prima sentenza in cui fu condannato per mafia,insulta i pm antimafia.Chi si somiglia si piglia

Ci si attendeva magari una parolina dal Csm,così prodigo di "pratiche a tutela" dei magistrati aggrediti da B&C:invece niente,silenzio di tomba Forse perché il pres. del Csm è Napolitano e il vicepresidente è Vietti,sodale di Casini e degno successore di Mancino.

Poteva dire qualcosa l'Anm, ma anch'essa s'è prontamente adeguata alla consegna del silenzio. Eppure bastava copiare ciò che si diceva l'anno scorso,quando ad attaccare i pm, anche con conflitti di attribuzione, non erano il Quirinale e Casini, ma Palazzo Chigi e B. Vietti: "La magistratura non ha disegni sovversivi, ai giudici si deve rispetto". Cascini: "Non c'è uno scontro istituzionale. C'è un'aggressione alla magistratura da parte di chi rifiuta il principio di uguaglianza di tutti i cittadini davanti alla legge".
Palamara: "Punire i magistrati? Parole gravissime e inaccettabili. La magistratura non si farà intimidire: non è in conflitto con nessuno, applica la legge. Non possiamo far finta di non vedere, a meno che non venga scritto che quando c'è il potere politico non si devono fare indagini".

Ma oggi il neopresidente dell'Anm Sabelli suona il silenzio e monita: "Non si vuole interferire in alcun modo nelle vicende giudiziarie: troppe parole fanno male alle indagini e ai processi", occorre "evitare la logica del contrasto e della contrapposizione". Ma tu pensa. Come passa il tempo!

viviana v., bologna Commentatore certificato 26.07.12 06:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da TRAVAGLIO
Dopo Dell'Utri,anche Casini fa sapere "non sarei affatto tranquillo se mi trovassi a essere processato da Ingroia,anzi qualche preoccupazione in più ce l'avrei,a prescindere dalla mia innocenza o colpevolezza,perché Ingroia non è affatto imparziale".
Se,prima di dare manforte a Dell'Utri,Casini avesse preso ripetizioni dall'avvocato di famiglia Paola Severino,che fa anche il ministro della Giustizia,avrebbe scoperto che Ingroia non potrebbe mai processarlo né giudicarlo,visto che fa il pm.Ora poi,almeno per un anno,non potrà neppure indagarlo perché ha accettato un incarico dall'Onu in Guatemala
Pare infatti che alle Nazioni Unite,diversamente dai palazzi della politica italiana e in particolare dall'Udc,peino di clienti fissi di procure e tribunali,Ingroia goda fama di magistrato capace e imparziale
In ogni caso,se proprio ci tiene,Casini potrebbe comunicare alla Procura di Palermo quali eventuali reati ha commesso e vedrà che un altro pm glielo trovano
Casini aveva definito i pm di Palermo che indagano sulle trattative Stato-mafia "schegge della magistratura che forse hanno obiettivi intimidatori",mandanti dell'"attacco pretestuoso al Quirinale",gente che "si sente minacciata nei privilegi di casta o pensa di avere il monopolio su alcuni poteri dello Stato rispetto a un uomo che garantisce l'equilibrio tra i poteri"
Parole che hanno suscitato comprensibile entusiasmo fra i maggiorenti Udc:Cuffaro non c'era,essendo momentaneamente distaccato a Rebibbia;mancava pure Mannino,indagato per la trattativa,da tempo trasmigrato in zona B
Resistono invece Cesa,a suo tempo arrestato e reo confesso per tangenti,e l'ex tesoriere Naro, imputato per una tangente Enav

swegue

viviana v., bologna Commentatore certificato 26.07.12 06:56| 
 |
Rispondi al commento

DI PIETRO 2

Non capisco la ragione per cui anche lei, signor presidente della Camera, e soprattutto il governo, facciate incontri riservati con i singoli segretari dei partiti sulla legge elettorale. Invece di discuterla serenamente e pubblicamente nelle commissioni parlamentari la discutete nelle segreterie dei partiti.
La verità è che non sapete come risolvere il problema di far rimanere questa anomala maggioranza, in contrasto col voto dei cittadini, e mantenerla insieme anche dopo le prossime elezioni.
Quindi dovete trovare una giustificazione per fare una legge elettorale che turlupini ancora gli italiani, facendo credere loro che chiedete il loro voto salvo poi, il giorno dopo, fare di nuovo un secondo governo Monti riconfermandolo con una maggioranza trasversale non voluta, non votata e non accettata dagli elettori.
Questo è un abuso di funzioni, questa è omissione
Se davvero vogliamo fare gli interessi dei cittadini, perché non approviamo la legge anticorruzione, che giace in un cassetto mentre qui si approvano altre leggi?
E perché, pur avendo l’IdV presentato da un anno, un provvedimento sul falso in bilancio non lo mettete in discussione?

viviana v., bologna Commentatore certificato 26.07.12 06:52| 
 |
Rispondi al commento

DI PIETRO AL PARLAMENTO
Votiamo NO contro il decreto legge “misure urgenti per la crescita”.Già il titolo è una truffa,perché i tempi di attuazione sono lunghissimi.40 provvedimenti attuativi andranno a regime dopo la fine della legislatura.Parlate di 80 mld di risorse per lo sviluppo ma è appena un miliardo in 6 anni.Il resto è un riorientamento di spese già assegnate
Fate credere al Paese che tutto va bene e che avete rilanciato l’economia.Ma lo spread è oltre 515 punti.Il rendimento sui titoli decennali è oltre il 6,5%.Il deficit e il debito sono aumentati.Ogni giorno chiudono centinaia di fabbriche e centinaia di migliaia di persone vengono licenziate.La realtà è l’esatto contrario di quel che si dice.I cittadini non sanno che nelle due ore precedenti sono stati votati 160 ordini del giorno che sono l’esatto contrario di questo decreto.E' ipocrisia.E c’è un fatto gravissimo:un imputato per fatti di mafia ha offeso e ingiuriato i magistrati che stanno indagando su di lui.Il pres.della Camera dovrebbe difendere le prerogative di tutte le istituzioni, anche dei magistrati quando vengono offesi in quest’aula.Si ripete quel che è accaduto nel 92,e poi sono arrivate le stragi.Come allora,i magistrati vengono isolati,denigrati,derisi e ingiuriati.Il risultato è che poi sono arrivate le bombe,perché i magistrati erano stati delegittimati.Si cerca di far passare per colpevoli i magistrati che cercano la verità e non chi commette gravissimi:addirittura accordi tra mafia e istituzioni
Tutto ciò che sta accadendo ad opera di istituzioni fondamentali,come la Camera e il governo,è diventato una presa in giro.Ecco perché mi appello al Capo dello Stato.E’ vero o no che qui i provvedimenti di merito vengono presi solo con voti di fiducia,senza poterli discutere?E’ perché la maggioranza non esiste.Fanno finta che esista solo perché non sanno come risolvere il problema della legge elettorale per salvare se stessi e la propria poltrona.

segue

viviana v., bologna Commentatore certificato 26.07.12 06:49| 
 |
Rispondi al commento

200 mln (quattrocento mld di vecchie lire ) regalati a Maugeri dal Formigoni di Oil for Food. La Lega tanzaniana lo difende . Si capisce subito che il vento è cambiato e anche la musica dopo l'arrivo della Scopa dei miei Maroni. .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 26.07.12 06:18| 
 |
Rispondi al commento

Il PD-L e PD invece di mettersi d'accordo come ridurre il numero di politici o spese di essi si preoccupano del presidenzialismo, come se fosse una priorita del giorno!

Qualcuno gli dica che la gente non ha lavoro ne soldi! Il nano spera ancora di diventare presidente per essere ricordato nei libri della storia ma nessuno se ne frega della gente!


..."Rigor Montis...Zzzzzzz.Non svegliatelo.
Ci vediamo in Parlamento,sarà un piacere."
?????????

...Beppe, sai benissimo che l'intera Casta
è al lavoro (per la prima volta nella loro
vita), ma solo per mettere in campo l'intero
esercito a loro disposizione,impiegando tutte
le "armi" disponibili, di cielo,di terra e di
mare (portaerei e contraeree comprese).

Lo scopo di cotanto sforzo,solo per impedire,
persino l'ingresso del "M5S" in Parlamento.
Ed ancora, programmi e modi,per renderlo
impotente,in caso di "disgrazia"(per loro),
se dovesse mai "entrare" !

Antonio Di Pietro, è già sotto-attacco, pure
pesante, gli sono entrati anche dentro il
partito e cercano di eliminarlo...Ma non
sarà facile con Uno così !

...Domanda: Siccome non ci credo che non stiate
adottando contromisure a questo "bombardamento
in atto", sia Tu che i tuoi Collaboratori, ti
richiedo dei segnali.

Non pretendo sapere,ovviamente,quali potranno
essere (le contromisure), per non svelare le
carte, ma fai in modo di non lasciare questo
blog...- Che peraltro andrebbe rinnovato,in
qualche modo - nella totale angoscia in cui
si trova !

Dacci qualche cenno che ci state studiando.
Sarebbe già molto per noi !
Con affetto sia per Te che A. Di Pietro.
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 26.07.12 02:14| 
 |
Rispondi al commento

Arrivederci dott. Ingroia, mi creda non ne valeva la pena di sacrificarsi visto che una buona parte degli italiani è come il personaggio di Proietti nel video allegato. Ciaoooo!

http://www.youtube.com/watch?v=7i7Tw0DY0u8

Angelo DEA 26.07.12 01:33| 
 |
Rispondi al commento

comer riconoscere il cretino simpatizzante del M5S che fino a ierilaltro votava PD.

Semplice perché per il cretinetti tutte le colpe del mondo sono del nano e del vaticano.


una bella occhiatina al resto mai?

cretino cretinetti 26.07.12 01:28|