Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Non nominare il nome di Passera invano


Passera_indagato.jpg
In un altro Paese, in Inghilterra o in Germania, la notizia dell'indagine della Procura di Biella su Passera sarebbe in prima pagina su tutti i giornali. In fin dei conti è il ministro dello Sviluppo Economico della Repubblica Italiana. Un ministro tedesco avrebbe rassegnato le dimissioni in attesa della fine delle indagini? Bella domanda. Il comunicato della Procura su presunti illeciti fiscali avvenuti durante il periodo della sua carica di amministratore delegato di Banca Intesa è presente sul sito della Stampa nell'edizione di Biella e poco più. Sembra che non interessi a nessuno. L'innocenza di Passera è certa fino a prova contraria, il silenzio dei media è invece sicuramente colpevole.

3 Lug 2012, 20:02 | Scrivi | Commenti (88) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Dovrebbe dimettersi in un paese normale naturalmente. Qui siamo in Italia, il paese del bunga bunga, di Ruby rubacuori, di un parlamento pieno di pregiudicati che legiferano. E volete che si dimetta Passera per questi reati? AHAHAH. Siete un po tocchi di cervello. L'idea delle dimissioni di un Ministro dello sviluppo economico, delle infrastrutture e dei trasporti è semplicemente ridicola. Volete addiritura che la stampa faccia i titoloni sui giornali di regime? AHAHAHAHA. Siete proprio tocchi. Che simpatici.

Gaspare M. Commentatore certificato 05.07.12 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimissione o dismissione. Una "s", una semplie "s" fa differenza. Mi sono dimesso da cittadino o sono dismesso come cittadino? La seconda che ho detto... Sono un estimatore della passera, ma non di questa.

enrico m 05.07.12 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Come faremo ad arrivare fino all'anno prossimo????? Quanta pazienza ci vuole???

Giovanni T., Roma Commentatore certificato 04.07.12 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, organizza una grande manifestazione di protesta, ti assicuro che parteciperemmo in molti; di carne al fuoco ce ne fin toppa, non ne possiamo più. Hai ragione quando dici che non capiscono che la situazione scotta, oppure credono che possono continuare a depredarci a loro piacimento. E' ora di dire basta davvero !!!!

Manlio 04.07.12 19:18| 
 |
Rispondi al commento

..Abolire il finanziamento pubblico ai quotidiani ..
..e detassare l'editoria..
...100, 1000, 10000 testate libere..
..x il giornalismo delle verità contro le menzogne.
...STOP ALLA CENSURA..
...LIBERTA' D'INFORMAZIONE..

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 04.07.12 18:08| 
 |
Rispondi al commento

In altri Paesi, "normali" si irrompe in casa dell'ex Presidente (Francese) e si esegue una perquisizione perché c'è il sospetto di un illecito.
Da noi un ex Ministro, ex tutto, solo perché è indagato da una Procura, si rivolge al Presidente della Repubblica. E' un paese "normale", questo?

Luigi.B 04.07.12 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Lo ripeterò fino alla nausea, ho visto quella famosa stanza (che c'è in ogni giornale) dove tutti i quotidiani sono collegati minuto per minuto, fate schifo cazzo, tutti con la stessa versione, tutti a dire le stesse stronzate. Sarebbe ora di togliergli i finanziamenti e vedere se stanno in piedi con le loro balle o se devono incominciare a distinguersi per accaparrarsi i lettori / compratori dei loro foglietti di merda.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 04.07.12 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Cambiare questa classe politica? Si può. Ma la strada è una sola. La lista Grillo deve raggiungere il 51% dei voti elettorali. Se non vi riesce ritorneremo come prima, o peggio di prima.
Questo deve essere chiaro a tutti.
Riccardo Alfonso

Riccardo Alfonso, Roma Commentatore certificato 04.07.12 16:57| 
 |
Rispondi al commento

sono contenta x le affermazioni nel sito su Monti x la riforma sui tagli quel linguaggio in questo va benissimo va bene complimenti dobbiamo reagire al più presto mirella

mirella g. Commentatore certificato 04.07.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento

una nazione che è stata la culla della cultura che ha esportato cività in tutto il mondo non credo che si meriti una stampa così meschina

alfonso della rocca 04.07.12 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Per la verità il FATTO QUOTIDIANO se n'è occupato moltissimo e se ne sta tutt'ora occupando.

Losna 04.07.12 15:07| 
 |
Rispondi al commento

ma noi non siamo un paese normale siamo il paese della BANANE!!!

mavi pitty, genova Commentatore certificato 04.07.12 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Giusto per fare i dovuti distinguo, la notizia era già apparsa sul Fatto Quotidiano il 30 giugno. Ecco il link http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/30/frode-fiscale-il-ministro-corrado-passera-indagato-dalla-procura-di-biella/279678/
Ovviamente non stento a credere che il resto della stampa dorma come al solito, anzi più che dormire fanno i cani da riporto per il governo.

Cristina Silvagni 04.07.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma di cosa dovremmo meravigliarci...? Di Passera? Di Formigoni? Del Papa? Di Napolitano che piange? Ma siamo ancora a questo livello?

Già che ci siamo, vi comunico che dal 2 Luglio, in gran sordina, è stato "ritoccato" il prezzo dei bollettini postali che è passato da 1,10 Eur a 1,30 Eur. Oltre il 18% di aumento non comunicato.

Tutto questo è avvenuto nel SILENZIO TOTALE di TUTTI i media. Il call center di Poste italiane da me contattato più volte in data 3 Luglio "apparentemente" NON SAPEVA NIENTE e gli operatori hanno dovuto cercare parecchio per poi dirmi che avevo ragione.

Ho chiesto anche di sapere se e dove fossero state fatti i comunicati ufficiali di questo "ritocchino" e mi è stato risposto che loro non sono tenuti a fare comunicazioni di questo genere.

Per renderVi conto di quanto la notizia sia stata "nascosta", provate a cercare con Google e Vi renderete conto di cosa sto parlando.

Personalmente mi meraviglierò solamente quando avremo spazzato via tutta questa gentaglia che ci tiene in scacco oramai da troppo tempo. Anche perchè se questo non accadrà, saremo noi e solamente noi responsabili e conniventi di questo sistema malato.

Saluti.

Daniele 04.07.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un film visto e rivisto,una zuppa riscaldata piu' volte,ma credo ,anzi ne sono certo ,che questi signori abbiano i giorni contati,per cui aspettiamoci di tutto per il gran finale.
Il problema e' che a molti Italiani conviene far finta di nulla....ma grazie al m5s tanti hanno preso consapevolezza di tutto questo schifo.
E' ora di svegliarci e mandarli a casa.

Sabrino Di Renzo, Gradara Commentatore certificato 04.07.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Quando eravamo una nazione sottoposta da invasione almeno era chiaro e certo che erano nostri nemici.Ma questi al Governo sono stati messi come salva Italia e sono amici di chi?

salvatore i., macerata Commentatore certificato 04.07.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Pensavate davvero che con un governo di tecnici la musica sarebbe cambiata ?
La corruzione, la concussione e tutti gli altri mali del paese sono diffusissimi.

Carlo C., Milano Commentatore certificato 04.07.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Il Ministro Passera è indagato per una ENORME FRODE FISCALE compiuta nel periodo 2006/2007 quando era ai vertici di Banca Intesa.
Tutto questo governo ha fatto della lotta all'evasione fiscale la sua principale ragion d'essere. Ha identificato nell'evasione fiscale il principale motivo del dissesto dei conti pubblici, dissesto che adesso i cittadini italiani sono chiamati a risanare con grandi sacrifici.
Sono andati in onda spot al limite del terrorismo mediatico contro l'evasione fiscale voluti proprio da questo governo.
Sono stati fatti blitz dove baristi e panettieri sono stati trattati come criminali o poco meno.

Premesso questo, in qualsiasi nazione civile le dimissioni del Ministro Passera sarebbero INEVITABILI.

In Italia, con giornali e tv al servizio loro,
nemmeno se ne parla.
Questo è REGIME.
Questa si chiama CENSURA.
Questo episodio di Passera è l'ennesimo che ci dimostra chiaramente che i media pilotano le notizie per orientare l'opinione pubblica.
Se loro lo decidono, probabilmente in qualche riunione segreta con il grembiulino, una notizia DEFLAGRA su tutti gli schermi e tutti i giornali.

Oppure ad una notizia, se ai poteri forti fa comodo così,
gli si può sempre mettere il silenziatore...
E questo è un caso esemplare in cui una notizia di prima pagina diventa un trafiletto invisibile destinato a scomparire.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.07.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene da pensare che alcuni commenti di tipo spudoratamente "giustizialista" siano postati in incognito da Di Pietro in persona. Infatti,soltanto lui può ipotizzare che colui il quale è raggiunto da un avviso di garanzia debba dimettersi a spron battuto. Un simile meccanismo metterebbe in crisi la democrazia e, contestualmente, offrirebbe ai p.m. su di un piatto d'argento il potere di condizionare le scelte elettorali dei cittadini. Provate ad immaginare se qualcuno degli eletti alle prossime politiche nel Movimento Cinque Stelle" fossero raggiunti da un avviso di garanzia per poi scoprire, dopo cinque o dieci anni di essere stati perseguiti ingiustamente. Sarebbe una rovina sia per loro, sia, soprattutto per il Movimento stesso. Comunque, di Passera, al di la del suo cognome, non me ne frega niente, anzi non vedo l'ora che, grazie al Movimento Cinque Stelle, vada a casa anche lui. Tuttavia, credo che, fino a prova contraria, sia innocente e, per questo, debba proseguire il suo lavoro. Questa e la democrazia. D'altronde,alla luce delle statistiche giudiziarie sugli esiti degli avvisi di garanzia, occorre dire che oltre il 50% finiscono in una bolla di sapone durante le indagini preliminari e, anche i procedimenti che, in un certo senso, "vanno in porto" finiscono con l'assoluzione e/o la prescrizione in un altro 50% ed oltre. In ogni caso, è giusto che i p.m. indaghino, ci mancherbbe altro, ma sarebbe meglio che lo facessero con rapidità e nel più assoluto riserbo, Ancora,sarebbe bene che alcuni di loro la smettessero di far politica ed altri di condizionarla alla ricerca di visibilità. D'altronde, la diffusione di notizie rigurdanti indagini ed avvisi di garanzia si origina dalle loro scrivanie. E poi, qualcuno può spiegarmi per quali ragioni logiche i giudici non rispondono dei loro errori professionali?

Giovanni Africa, Reggio Calabria Commentatore certificato 04.07.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà se faranno anche qualche indagine su intesa san paolo assicura, spero di si.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.07.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Ormai funziona così, ho protestato anche con SKY per la crescente censura, ma il governo ha le luride mani dappertutto e a chi non gli va non muore ma resta gravemente ferito.

Daniele Ruffini 04.07.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Io non mi scandalizzo più di niente è normale con questa classe politica corrotta.
L'unica cosa da fare è spazzare via questi farabutti.

Pino S., Napoli Commentatore certificato 04.07.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento

ma quale sviluppo economico, questi sono solo dei taglioni, ci stanno tagliando tutto, persino i posti letto negli ospedali. ne verranno chiusi 216 di ospedali.
professori dei miei stivali... davvero era meglio berlusconi, almeno questi scempi non li faceva.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 04.07.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Nel giorno della proclamata scoperta dello sfuggente "Bosone di Higgs" vorrei tentare un parallelo con la Pubblica Amministrazione italiana, dove è accaduto qualcosa di analogo.
In Italia é stato scoperto l'egualmente sfuggente "Fannullone (a carico) di Inps". Il contribuente italiano ne aveva sospettato l'esistenza disponendo a sua volta di prove indirette, come l'aumento della tassazione a cui non faceva riscontro un pari aumento di produttivitá nella P.A. I grandi teorici della materia, soprattutto i sindacati, ne hanno sempre negata la esistenza, dichiarando che gli indizi non erano prove certe. Si é tentato un esperimento simile a quello del CERN, per intrappolare il Fannullone con i tornelli e la timbratura, ma la sgusciante particella riusciva ancora a materializzarsi in un luogo diverso dall'ufficio, per esempio a far la spesa o sul luogo del secondo lavoro. Il Fannullone, pur essendo introvabile, risultava possedere una massa, o meglio c'era (c'é) una massa di fannulloni. Peculiarmente, la massa tende ad agglomerarsi intorno ad alcuni buchi neri: i Ministeri Romani e la Regione Sicilia, in base alle documentate misurazioni dei giornalisti Rizzo e Stella del Corriere della Sera. Ora il 'tecnico' sperimentatore Mario Monti é riuscito a dimostrarne l' esistenza ma i Sindacati e Bersani, che non possono più smentirlo, sono intenzionati ad impedire ulteriori analisi perché timorosi della reazione della particella di segno contrario. Tale particella é nota col piú prosaico nome di LP (ossia 'Lavoratore del Privato') e contiene al suo interno la cosiddetta 'Carica di Incazzatura' che normalmente resta latente ma può essere attivata dalla presenza del Fannullone. Il Sindacato ha sempre provveduto a disattivare la Carica del LP avvolgendola con le 'Palle Orbitanti', ossia delle panzane fatte girare intorno ai grulli a velocità incredibile per evitare che esso potesse vedere che il Fannullone è tutelato dallo stesso sindacato suo!! La scienza è emozionante!!

Alberto Cazzaniga 04.07.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento

A quando la marcia su Roma!!!

Nico P., Tolentino Commentatore certificato 04.07.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Grande Ministro...Monti:"Proposta di bloccare tariffe fino afine anno"

Passera "Non se ne parla...si potrebbe danneggiare le aziende ce devono continuare ad avere guadagni e pagare i dirigenti a peso d'oro e azionisiti...gli italiani...una bella pernacchia!"

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 04.07.12 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Oggettivamente parlando, in un Paese come l'Italia con leggi complesse e farlocche, giustizia lentissima, e zone d'impunità è impossibile fare impresa secondo le regole. Se Unicredito faceva giochi fiscali, Banca Intesa avrebbe potuto comportarsi diversamente? E le banche piccole? Perché BPL avrebbe dovuto fare favori alla politica se non avesse avuto cose da nascondere? Il sistema economico italiano è marcio ed è per questo che oggi sta franando. Deve franare ancora per poter essere ricostruito, ma - per assurdo - sarei disposto a un "perdono politico" di chi si pente e ci svela i meccanismi illeciti. Cambiamo finalmente le regole del gioco! Ma non criminalizziamo chi giocava con le vecchie regole; chi ha dovuto in ogni caso adeguarsi al merdaio in cui s'è trovato. A me basterebbe che Passera ci spiegasse a fondo i meccanismi del malaffare (che certamente conosce) e ci desse trasparenza sui suoi redditi e quelli dei congiunti. Questo in attesa di una nuova generazione "di puri" che non siano anche pericolosamente ingenui e incapaci.

Peter Amico 04.07.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Il Ministro è sempre stato un uomo delle banche, non stupisce il fatto che in un governo che lavora nella medesima direzione certe notizie siano ovattate

piero rosi 04.07.12 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Cari M5S.
Dovete cambiare passo.
Raccogliere nomi,competenze,capacità per
andare al Governo.
Presentarli.Vi sarà chiesto molto presto di passare
"la vedo".
Quindi dopo le chiacchere serviranno "capacità".
E se, COME IO SPERO, sarete voi il prossismo vincitore delle elezioni 2013, ricordate che il MALE vero dell' Italia è la BUROCRAZIA (Magistratura in testa).
La battaglia è quasi impossibile,ma se non riuscire a cambiare persone e mentalità che interpretano le Leggi ogni sforzo sarà inutile.

ProAssange-InsideJob 04.07.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento

.............NON CI SONO PAROLE PER DEFINIRE QUESTO MINESTRONE.

ANGELO RAFFAELE TORTORELLI 04.07.12 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Prepariamoci a governare!
La priorità nelle priorità che gli Italiani di buona intenzione che dovrebbero votare il mov5stelle, devono sapere: ci sarà un processo pubblico per tutti i collusi (complici diretti ed indiretti) che hanno depauperato il Paese, deportazione nei campi di lavoro, sequestro dei beni a loro riconducibili fino alla terza generazione!!!!!!!!!!!!!!!!!

e poi:"ceterum censeo vaticanem esse delendam!"
inoltre: chi controllerà i controllori??

mario bottoni 04.07.12 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra indecente che sia stato incaricato dello sviluppo economico uno (non a caso soprannominato il "tagliatore di teste") che in banca Intesa ha buttati strada più di 7000 dipendenti ed altri 5000 li sta cacciando ora. Questo signore ha il coraggio di venire in televisione a sostenere la necessità di incrementare l' occupazione?!?! Ma buttatelo fuori!!!!!

Stefano Grandi 04.07.12 07:46| 
 |
Rispondi al commento

...A questo punto Passera dovrebbe dare le dimissioni, dato i conflitti di interesse che entrano in gioco nella sua posizione, per andare dove?
Il dito di Barbato gli ha indicato la direzione!

....ah!aH!AH!Ah!ah!....

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 04.07.12 07:34| 
 |
Rispondi al commento

è questo che genera lo spread.. Merkel ha ragione da loro con i soldi dei cittadini hanno fatto le infrastrutture, servizi e danno lavoro, da noi i soldi nostri, passano da pubblico in tasca privata

paola f 04.07.12 06:41| 
 |
Rispondi al commento

P.S. Essendo molto ignorante...dove posso leggere la mail o il commento che dir si voglia sul tuo sito?
Grazie!
Arrigo Massa

Arrigo Massa 04.07.12 01:33| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo non lo so se gli italiani lo capiscono, ma l'unica cosa da fare è mandarli tutti, ma proprio tutti a casa.
Questi quà vanno lì solo per "mungere la vacca" non hanno nessuna intenzione di impegnarsi nell'affrontare nemmeno l'ultimo dei problemi che affligge il nostro paese.
Credo che non hanno nessuna capacità di gestire, amministrare, guidare uno stato, per cui pensano ad assumere un incarico qualunque (più importante è, meglio è), per risolvere quello che interessa al gruppo di potere che rappresentano e poi scappare con "l'incasso".
Ma ci pensate a quel che sta combinando Marchionne a nome della FIAT ?
Uno di questi giorni arriva l'ennesimo capitano d'industria e dice che quelli con i capelli biondi non li vuole più nella sua fabbrica, e li licenzia.
Poi né arriva un'altro e licenzia tutti quegli operai che non hanno il cellulare GSM, e così via.
Poi un tribunale del lavoro gli impone di riassumerli perchè non è legittimo licenziare per motivi chiaramente discriminatori e questi che fanno? Si appellano, capite si appellano, non sono d'accordo con la sentenza del tribunale, come se la sentenza del giudice fosse mossa dalle stesse motivazioni che hanno adottato loro per licenziare i lavoratori.
E nessun politico, DICO NESSUN POLITICO, ha fatto almeno finta, di incc*****si per ciò che succede, nemmemo Napolitano, che ormai interviene su tutto, trattativa stato-mafia per le stragi 92-93, nazionale di calcio, ecc.
A questo punto, non vorrei che fossimo ritornati nella situazione in cui Mussolini affermò: "come si fà a non fare il dittatore con un popolo di servi", mi auguro che non siamo a questo punto, altrimenti sono c***i amarissimi.
saluti a tutti.

GIULIO A., milano Commentatore certificato 04.07.12 01:05| 
 |
Rispondi al commento

questa è l'italia

GIULIO A., milano Commentatore certificato 04.07.12 00:25| 
 |
Rispondi al commento

qui non ne veniamo piu' fuori....questi sono quelli che ci dovrebbero dire cosa fare!!!!
siamo nella ........

franco bozzato () Commentatore certificato 04.07.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento

scrivi al Ministro cosa ne pensi...

segreteria.ministro@sviluppoeconomico.gov.it

miguel s., Torino Commentatore certificato 04.07.12 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Signori, debbo dire che il livello di disinformazione del sistema massmediatico italiano è anche peggiorato rispetto all'era del nano.
Il che è tutto dire....

Ho paura...

Lucifero 04.07.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Si anche io vorrei saperne di piu` e mi pare che i media e la stampa non dicano gran che.
Passera on deve dimettersi a meno che non sia seriamente implicato tanto che da doversi difendere, nel qual caso non potrebbe fare anche il ministro.
Spero qualche giornalista faccia il proprio dovere.

Fa Rossi Commentatore certificato 03.07.12 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Quando ci si chiede perché non vengono a investire in Italia la risposta sta tutta qui un ministro della repubblica e indagato e pare una cosa normale ma se uno stati si permette di avere dei ministri indagati gli altri chi sono i mafiosi che reati mai commettono purtroppo e tutto vero i ministri sono dei poco di buono e gli altri mettono bombe fanno stragi violentano uccidono sciolgono nel acido donne e bambini

Riccardo Garofoli 03.07.12 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma mi fate il santo piacere di levare la foto di quella faccia di cazzo della frignero ridens che mi da il voltastomaco.
Grazie

frignero infame 03.07.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro presidente della camera dei deputati in linea di massima sono d'accordo con lei certi atteggiamenti certe cadute di stile non addicono al ruolo dei rapresentanti politici ma se tra questi ci sono inquisiti condannati o peggio il valore della rappresentatività va a farsi fottere la prego cacci via tutte quelle persone che si sono macchiate di reati più vari per ridare un senso alla credibilità delle istituzioni che lei cosi mal rapresenta non dico ci avete rotto i c ma proprio il cazzo dovete sparire tornare nella cenere dda dove siete venuti cialtroni corrotti ladri inutili

Riccardo Garofoli 03.07.12 23:07| 
 |
Rispondi al commento

forse non sono in argomento , ma ho visto il video dell' intervento di barbato , e devo dire che finalmente ho trovato un parlamentare che si merita lo stipendio !!

rally0 03.07.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel parlamento degli inquisiti e condannati ora fanno le verginelle le educande ci vuole la faccia come il culo di Fini

Riccardo Garofoli 03.07.12 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho inel parlamento fanno le educande ma i ladri e gli inquisiti caro Fini quando li cacci via

Riccardo Garofoli 03.07.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento

..Non c'è da meraviglarsi,Passera ha avuto le mani in pasta con la stampa italiana:
Nel 1991 diventa direttore generale di Arnoldo Mondadori Editore e, a seguire, del Gruppo Editoriale L'Espresso; ci stà che gli attuali dirigenti siano stati tutti suoi ex-colleghi.

Ancora non ci siamo resi conto che l'attuale governo non rappresenta altro che la combustione tra i 2 poteri forti rimasti in vita dallo sfascio del Berlusconismo, che x fortuna si è auto-imploso x eccesso di libertinaggio,
e in un paese dove la casta sacerdotale rimane tenacemente incollata al celibato, è il massimo affronto che gli si potesse combinare, anche xchè sanno bene che il rispetto della monogamia è indice di devozione agli ordinamenti sacri e non solo.
Mettiamoci poi dentro le mire nazionaliste di una parte della coalizione del Berlusca e la linea incerta seguita in politica estera hanno contribuito alla messa al bando di tutto il suo conglomerato .
Una fortuna x il popolo italiano?
sicuramente si', si pensava il 16-11-11
Ma poi oggi ci ritroviamo dalla padella nei carboni ardenti.

Quindi tutti i notabili ex-prodiani e i fedeli laici al servizio del Vaticano si sono coalizzati x far fronte alle richieste del governo centrale dell'impero d'occidente, le direttive di Obama sono state ribadite al G20, e i nuovi governatorati delle province di confine dovranno fedelmente obbedire x evitare un'altra auto-implosione.

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 03.07.12 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma se Pierferdinando Casini lo pensava come candidato del udc per palazzo Chigi un motivo ci doveva essere ora lo abbiamo scoperto

Riccardo Garofoli 03.07.12 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Non sono un "Garantista"...ma "L'avviso di garanzia", e cioe' l'avviso di indagini nei tuoi confronti NON E' NULLA e NON deve comportare le dimissioni di nessuno. Pensare che e' fatto per tutelare l'indagato! Mi sa che bisogna riformare la legge sull'avviso di garanzia, Magari trasformandolo in "Avviso di FINE indagini" con conseguente nulla di fatto o rinvio a giudizio. Oppure modificando la legge e dividendo in due gli avvisati (come e' gia' in parte) se ci sono indizi gravi "Avviso di Garanzia" se gli indizi sono circostanziali..."Persono Infiormata sui Fatti".

Se il mio vicino mi denucia e dice (Mentendo) che ho pisciato nel suo giardino, io vengo iscritto nel registro degli indagati.

Se un politico dovesse dimettersi ogni qual volta che riceve un'avviso di garanzia...un qualunque cittadino potrebbe inventarsi (come hanno fatto mille volte gli scagnozzi di berlusca contro Di Pietro) denunce e fare dimettere tutto il governo in un solo giorno.

Non e' una questione cosi' semplice da definire...sicuro il "Rinvio a Giudizio" DEVE essere sufficente per far dimettere un politico fino a fine processo che PER LEGGE e PER TUTTI gli ammistratori pubblici DOVREBBE essere per DIRETTISSIMA! E dare la possibilita' al politico di tornare al proprio lavoro.

MA DI CHE STIAMO PARLANDO???
ORA i condannati IN VIA DEFINITIVA possono essere candidati e eletti in PARLAMENTO!!!!

COMINCIAMO A REGOLAMENTARE la questione e anche l'avviso di garanzia avra' il suo giusto ruolo!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 03.07.12 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma di che ci meravigliamo Passera è in linea con la classe politica passata ed attuale e purtroppo con la futura ha tutte le carte in regola amm di un groppo bancario condannato a pagare un risarcimento allo stato per svariate centinaia di milioni ora per fare il ministro in sintonia con le leggi non scritte e indagato per un reato commesso da una banca minore che il suo gruppo controllava il curriculum e perfetto forse addirittura il migliore se ne accorto anche l astuto Casini tanto che lo aveva indicato come futuro premier

Riccardo Garofoli 03.07.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Sono un sostenitore del movimento 5S e chiedo notizie per una sede a Macerata Campania - Caserta.
In caso negativo chiedo contatti per incontri. Potete rispondere a questo intervento.
Scusate l'intrusione.

Mario P., Macerata Campania Commentatore certificato 03.07.12 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Quando dicono che siamo la repubblica delle banane si sbagliano siamo quella dei cetrioli

Riccardo Garofoli 03.07.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Topolinia cerca un presidente del consiglio il sig passera che aspetta vada qui e la repubblica delle banane e dei cetrioli si deve essere confuso

Riccardo Garofoli 03.07.12 22:21| 
 |
Rispondi al commento

C'e una battuta di un comico romano se vedi uno in camice non e detto che sia un chirurgo può essere il salumiere e cosi per Corradino Passera non è detto che sia un ministro può essere un indagato per reato connesso tranne che in un paese civile le domande per primi se le sarebbero poste gli altri politici e lui si sarebbe dimesso

Riccardo Garofoli 03.07.12 22:15| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO ALLA GUARDIA DI FINANZA, PER UNA RIVOLUZIONE GANDHIANA,E PER AVERE PIU' GIUSTIZIA SOCIALE NEL NOSTRO PAESE. RECUPERERETE TUTTO IL MALTOLTO, E LO RESTITUIRETE AL POPOLO!
Appartenenti al Corpo della Guardia di Finanza, Voi avete giurato fedeltà alla Costituzione e alla Repubblica Italiana.
Nel 2013 ci saranno nel Paese nuove elezioni politiche. Un vento nuovo di rinnovamento e di vera Democrazia "Diretta e Partecipata" si annuncia. Il "Movimento 5 Stelle" sarà il primo partito, e finalmente i Cittadini si riapproprieranno della cosa Pubblica. Beppe Grillo, è un Cittadino “comune” che gode di fatto di una popolarità, di un prestigio, e di una stima, eccezionali dovute al Suo percorso Personale, al suo impegno per la moralizzazione della vita Pubblica, e anche per la sua schiettezza e simpatia, (nonché al suo spessore morale e alla sua cultura radicata nella modernità). Chi altri può vantare come Lui questo carisma? Beppe Grillo sarà eletto Presidente della Repubblica Italiana. Sarà quindi garante del programma del "Movimento 5 Stelle". Questo programma prevede il recupero del "maltolto", per una rivoluzione Gandhiana e per affermare la giustizia sociale nel Nostro Paese!
Tenetevi pronti! Sappiamo con quanta frustrazione avete fin qui svolto il Vostro importante lavoro. Non essendovi stati dati, specie negli ultimi anni, adeguati strumenti di intervento e di azione. Avete anche Voi perso la battaglia per la Legalità. Non siete stati in grado di recuperare quanto giustamente dovuto allo Stato, per il benessere della società e dei Cittadini. I poveri sono diventati più poveri, e sono aumentati anche di numero, e i ricchi sono diventati sfacciatamente più ricchi! Gli evasori, gli affaristi senza scrupoli, i criminali, e i politici, l' hanno fatta spesso franca, e non hanno pagato! Verranno promulgate dal nuovo Governo Democratico, nuove Leggi che vi consentiranno finalmente di lavorare bene e con la massima efficienza, per recuperare tutto il maltolto.

Lux Luci 03.07.12 22:09| 
 |
Rispondi al commento

I media fanno schifo , ma altrove?

Sul Fatto quotidiano almeno hanno ritenuto congruo questo mio commento alle parole del magistrato Ingroia e alcune persone lo hanno ritenuto meritevole di nota :
Franci23 1 giorno fa
Il paese vuole sapere la verita', i magistrati vogliono conoscere la verita' , spesso ma non sempre!!
Di seguito il testo inviato da una persona a me molto vicina al portavoce del presidente Monti, che naturalmente MAI RISPONDERA'

"Buonasera. Riporto di seguito le parole pronunciate dal presidente Monti sul dovere della giustizia nei processi, riferendosi alla vicenda della Sig.ra Tymoschenko: "Ho colto l'occasione del breve colloquio di circostanza con il presidente ucraino per sottolineare come l'Italia, la Spagna e l'Unione Europa tengano ai progressi nel campo del rispetto dei diritti dei processi, non c'erano ragioni per non venire stasera per sostenere la nostra grande squadra ma questa è stata un'occasione per richiamare l'Ucraina a questo dovere di civiltà europea", così il premier Monti ai microfoni di Rai Sport". Nel contempo, IRONIA DELLA SORTE , decine e decine di persone da TUTTO IL MONDO stanno firmando una petizione per chiedere la STESSA COSA per la nostra famiglia . Ricordo quanto segue : SIA IO CHE IL TESTIMONE DELLE MIE GRAVISSIME AFFERMAZIONI non siamo MAI stati ascoltati dal magistrato in relazione ad un procedimento aperto PER IL PIU' GRAVE ERRORE IN MEDICINA , TRASFUSIONE SBAGLIATA, oltre che SICURA PINZATURA DELLA CORONARIA CHE HA PROVOCATO GRAVE INFARTO, in operazione di routine presso ospedale famoso e molto potente! IO NON SONO MAI STATA MESSA A CONFRONTO CON LA PERSONA CHE HO ACCUSATO DI FATTI MOLTO GRAVI , ovvero di favoreggiamento in OMICIDIO COLPOSO , e ciononostante NESSUNO HA PRESO PROVVEDIMENTI NEI MIEI CONFRONTI (reato di calunnia!!)

Quante volte ho postato su questa dolorosa storia nella COMPLETA INDIFFERENZA DI TUTTI !!!

francesca parodi 03.07.12 22:03| 
 |
Rispondi al commento

io ne ho letto su altri quotidiani nazionali. ma che leggete?
al di la' di questo, il m5s non dovrebbe avere altre priorita'?

lucab 03.07.12 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le sue dimissioni sono dovute a parte la sua forse implicazione in un reato commesso da una banca minore controllata da lui controllata soprattutto per il piano sviluppo da 120 miliardi di euro che non ci sono e mai ci saranno cifre cosi importanti lui che di cifre se ne intende come fa a spararle cosi grosse o è un altro con manie di grandezza
con gente cosi al governo come pensiamo che i mercati finanziari comprino il nostro debito la magistratura sta per fare un favore al governo cosi non sarà costretto a cacciarlo via se la notizia va avanti si dimetterà in poco tempo

Riccardo Garofoli 03.07.12 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi cazzo ce comanda .domani merc.04 luglio XVII municipio va in onda La guerra dei Poveri Veri h.13,30 primo piano per il rispetto delle norme che regolano il mercato dei Fiori a Roma (sgabuzzino in confronto ad altri)due CAZZATE di regole no abusi e rispetto degli orari di apertura per i produttori commercianti e il pubblico .

Sabbatino M., Roma Commentatore certificato 03.07.12 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Oggi al CERN pare che sia stato scoperto il bosone di higgs a la faccia del ministro Passera e nelle tasche pare abbia ancora tracce di evasione

Riccardo Garofoli 03.07.12 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Si sapeva da tempo e mi pare abbia preso pure una bella buonuscita....ma chi la messo come ministro ...roba da matti...e poi dicono che uno nn si deve incaxxare..ergastolo con lavori forzati a lui e a quello che la messo al governo

marcello 03.07.12 21:16| 
 |
Rispondi al commento

In CHnin D e Aut da quel poco che so io l'esecutivo è ben indipendente dal giudiziario!!
In D ad esempio attuale, la Merkel, questa figlia di prete protestante sempre buonina a dare oboli a mafiosi di stampo statale che non lo meritano è stata fermata dal proprio governo a dare soldi al fregone di Monti e non solo ci sono ben 6 ricorsi di professori tedeschi emeriti come Monti ad aver fatto ricorso al tribunale + alto in Germania contro questo scempio della cancelliera. Questa è democrazia: fermare l'errore di un politico incompetente in materia. In ITALIA NESSUNO scrive o riferisce di cio'.
Anche in CH ed in Aut diverse decisioni politiche sono state fermate dal potere giudiziario e anche con votazioni del popolo.
In Italia qualsiasi mafioso non eletto dal popolo fà quello che gli pare: soprattutto fregare i soldi al popolo elettore e rimane impunito. in D-CH-Aut finiscono dentro, giudicati e una volta espiata la pena hanno serie difficoltà a trovare un lavoro corrispondente alle loro "competenze". In Italia "lei non sà chi sono io" "lei non sà chi mi protegge" e raccomandazioni su tutti i livelli fanno si che subiamo un marciume puzzolente sempre piu' schifoso per collusione di istituzioni che dovrebbero essere indipendenti frà loro

sandrolibertini 03.07.12 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Bonsoir, che strano il presidente della camera dei deputati.Si offende e si allarma di fronte alle parole dell'on. Barbato.
Onorevole Fini,mi dica una cosa:
Sbaglio se dico che lei deve ancora spiegare agli italiani cosa ci faceva nella casermna di Bolzanetto durante il G8.Il G8 durante il quale centinaia di ragazzi e ragazze fuurono selvaggiamente picchiati dalla polizia agli ordini del governo Berlusconi,suo amabile alleato.
Lei non sa cosa é successo alla caserma di Bolzanetto.Se lo faccia dire dall'onorevole D'Alema che di quegli avvenimenti ne parlò come di macelleria cilena.Ah!Il Cile di Pinochet.
Ma lei presidente della Camera che entra in parlamento come MSI,AN,PDL,FLI...e aspettiamo il 2013, lei non si offende di fronte alle risate di chi sperava di realizzare affari sulle disgrazie dei terrenotati de L'Aquila,lei che non si offende di fronte alle bugie del vice presidente del CSM relative alle stragi di mafia dove morì il suo amico Paolo Borsellino la cui famiglia ebbe l'onore di invitare solo lei ai funerali,lei non si offende per il fatto che centinaia di pensionati e pensionate italiane ogni sera vanno a mangiare alla Charitas mentre lei da esperto sub passeggia per i fondali alla riceca di pesce fresco che poi degusterà con tanto piacere.
Mi dica presidente Fini,potrebbe gentilmente darmi qualche risposta.
La prego almeno con me sia gentile.Non mi chiamo Barbato.
Saluti

ANTONIO B., Latina Commentatore certificato 03.07.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, ti scrivo perchè non posso credere che tu ti sia lasciato convincere da un sito a divulgare la notizia di un imminente terremoto nella mia zona (basso mantovano/poggio rusco/ mirandola MO). Ti lascio l'indirizzo (http://centrosismologiaindipendente.blogspot.it/2012/06/invitiamo-chiunque-fruire-di.html) controlla perche fanno riferimento al tuo blog per sostenere la veridicità della previsione......se invece è tutto vero..be allora augurati che il terremoto venga davvero, che mi seppellisca, assieme alla mia famiglia , se invece non succede niente......hai perso il mio voto e la mia fiducia . FAI UNA SMENTITA!!!!!

ivo.giovannini 03.07.12 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Maurizio belpietro più che direttore di giornale pare un capo di gabinetto si di un ma di un wc tirate lo sciacquone che la puzza e troppa nella tazza ci deve essere un Facci

Riccardo Garofoli 03.07.12 21:00| 
 |
Rispondi al commento

La redazione del giornale e tutta nel wc o qualcuno se la fa anche addosso

Riccardo Garofoli 03.07.12 20:57| 
 |
Rispondi al commento

il problema è a doppia faccia.

In germania la magistratura non fa politica come in italia perciò è rarissimo che si apra un procedimento contro qualcuno così per "sport" cioè per screditarlo nei confronti della pubblica opinione e se anche dovesse succedere, i giudici difficilmente la passerebbero liscia.

di per contro anche i politici e funzionari pubblici difficilmente la passano liscia.


In sostanza gli italiani non si fidano dei giudici e non si fidano dei politici e non si fidano degli amministratori e perciò non fidandosi ignorano.

probabilmente gl italiani si fidano solo dei carabinieri e poc'altro di statale e tanto meno di qusta presidenza della repubblica.

bruno bassi 03.07.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Come citato in un gran film "se vuoi diventar ricco e potente, non puoi essere onesto".

Andrea Zaramella 03.07.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Il sig Facci lo vedi bene con una camicia nera ed un fascio al braccio forse anche con qualche svastica i problema sono i capelli non credo che siano bene accetti tra i suoi pari Facci piazza Loreto già c'e stata sei fuori tempo e fuori luogo la 7 provoca ma e una provocazione che paga ??

Riccardo Garofoli 03.07.12 20:53| 
 |
Rispondi al commento

nella mia vita ho avuto la sfortuna di conoscere molti direttori di banca , s. paolo , tutta gente senza scrupoli capaci di riempirsi esclusivamente il loro portafogli , GENTE DI MERDA , E PASSERA E UNO DI QUESTI, e noi italiani. sigh.. c'e l'abbiamo , come ministro dello sviluppo economico, , ma che razza di gente siamo.

lorenzo di sansa lorenzo di sansa, torino Commentatore certificato 03.07.12 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Non disturbate il manovratore... una notizia del genere può giusto uscir fuori a Biella, sede di una banca concorrente di Intesa. Ma è ovvio che nessun giornale nazionale si azzardi a riportarla... "mica siam qui per fare del giornalismo".

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 03.07.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Perché sul blog di grillo Facci con il tuo giornale neanche il culo mi ci pulisco
Scusate il turpiloquio ma quando c'e vó c'e vò

Riccardo Garofoli 03.07.12 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Figli e figliastri, con Monti cambia solo il modo di recitare ma il copione è sempre lo stesso. Vuole che le spese siano livellate ? bene, cominciamo da quei signori che lo contornano : in due per portargli un bicchiere d'acqua o sistemargli la poltrona. Ma questi camerieri quanto guadagnano ? perché non cominciamo a "livellarli" come normali dipendenti statali ? Sul sito del Senato viene indicato lo stipendio iniziale ma viene nascosto in modo farisaico il numero di mensilità - 16 - e la durata del periodo "iniziale". Vergogna nonno Mario altro che bene degli italiani !!

Carlo Argentato 03.07.12 20:46| 
 |
Rispondi al commento

POLITICI = LADRI? (E I TECNICI?). MINISTRO PASSERA: DIMETTITI!!!

Una volta ti davano del qualunquista se affermavi che i “politici erano tutti dei ladri”… Una volta c’ erano le ideologie, e una era forse migliore dell’ altra? Ma all’ atto pratico i rappresentanti politici di queste (diverse?) ideologie si comportavano più o meno nello stesso modo, ovvero pensavano principalmente ai propri interessi e benessere personali, e se gli avanzava tempo, curavano anche gli interessi dei propri parenti, amici e compagni di partito … In effetti è sbagliato fare di “tutte le erbe un fascio”, ma se guardiamo all’ evidenza, il solo fatto che un politico goda di un benessere materiale (di uno stipendio così elevato) e di innumerevoli altri privilegi di casta, soprattutto in Italia, condizione che un comune Cittadino non può nemmeno sognare, dovrebbe far pensare … In un certo senso questa condizione di sfacciati privilegiati fa dei politici oggettivamente dei ladri di risorse Pubbliche … Se consideriamo poi le continue inchieste della buona stampa, e della buona Magistratura, che un giorno si e un giorno no individuano anche reati commessi dai politici ai danni della collettività e della Pubblica Amministrazione, il quadro è molto triste, e la verità forse è proprio questa: i politici perlopiù sono dei ladri! Consideriamo per concludere poi lo scandalo del così detto “finanziamento pubblico dei partiti”; esso fu abolito qualche anno fa con un referendum Popolare plebiscitario, e poi fu reintrodotto dai politici con un’ altro nome: “rimborsi elettorali”, e perfino aumentato … Come si può definire tutto questo? Raggiro? Violenza? Furto? Attentato alla Costituzione repubblicana? Fate Voi … Che fare? Viviamo in un’ epoca digitale, pertanto è possibile l’ esercizio della così detta Democrazia diretta e partecipata, dove ogni Cittadino può esprimersi e decidere direttamente online senza il bisogno di rappresentanti politici (politici = ladri!).

Lux Luci 03.07.12 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Facci provoca al pm ingroia perché sul blog di grillo ma per mandare a fanculo Facci ci pensa grillo o lo facciamo noi

Riccardo Garofoli 03.07.12 20:44| 
 |
Rispondi al commento

La notizia era apparsa anche sul fatto quotidiano di ieri
Una volta c'erano delle belle procure che nascondevano tutto cosi bene ora che succede il re è nudo ma pare non importare se il re è capo tecnico
E lo stesso re che promette una manovra sviluppo da 120 miliardi di euro pari a quella europea mandrake al suo confronto e un principiante sembra che anche Gesù Cristo si senta superato lui moltiplicava solo pane e pesci questo i miliardi di euro che non ci sono

Riccardo Garofoli 03.07.12 20:41| 
 |
Rispondi al commento

La sabbia dove la avete messa tutta nei giornali o negli occhi degli italiani spero di trovarne ancora un per sdraiarmi a prendere il sole

Riccardo Garofoli 03.07.12 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Viviamo in un paese di corrotti. la disonestà è radicata nel DNA italico, non c'è niente da fare. Non penso che passerà.

Flavio P., Brescia Commentatore certificato 03.07.12 20:27| 
 |
Rispondi al commento

ovviamente sono più interessati a lanciare notizie come la giunta incompleta di pizzarotti o il sondaggio che ci da al meno 2% delle preferenze!! E lusi? penati? i lingotti della lega? calcioscommesse? alt.....l'italia ha fatto un grande europeo!!! STOP ai finanziamenti dei giornali!

Giorgio Filippi Commentatore certificato 03.07.12 20:16| 
 |
Rispondi al commento

colpa delle toghe rosse?

Giovanni A., Proceno Commentatore certificato 03.07.12 20:14| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori