Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Pigmei d'Europa


usa-eu-spread.jpg

Se continuiamo a discutere solo di spread, di titoli pubblici e di bail out dalla mattina alla sera, la UE non farà un solo passo avanti. Gli incontri tra i cosiddetti leader sembrano revisioni contabili organizzate dalla BCE con la partecipazione delle agenzie di rating. Si parla solo di strumenti finanziari per evitare la crisi. I focolai, sempre più frequenti, sono gestiti con l'ottica del qui e ora, del "doman non v'è certezza". Ieri il maxi prestito alle banche di mille miliardi di euro per l'acquisto dei titoli pubblici di Italia e Spagna. Oggi l'anti spread, che assomiglia a un nuovo prodotto antiparassitario, un DDT finanziario. Domani, forse l'eurobond e la perdita di ulteriore sovranità nazionale dei Pigs. E' un pestare l'acqua nel mortaio. Reali politiche di sviluppo comuni e integrate europee non vengono messe in agenda. Eppure sono, insieme a una convergenza politica, l'unico motivo dello stare insieme. L'euro dovrebbe essere una conseguenza dell'esistenza della UE.
A livello mondiale si può competere solo con investimenti mostruosi sull'innovazione, impossibili per ogni singolo Stato europeo, forse anche per la stessa Germania che prospera anche per le esportazioni sul mercato interno europeo, ma che potrebbe essere travolta dalla crisi dell'euro. Si discute fino alla noia degli effetti della crisi, ma non delle cause. Se la Apple, un'azienda, vale da sola il PIL di alcuni Paesi europei qualcosa vorrà pur dire. Non ci poniamo la domanda del perché Amazon, Google, IBM, Microsoft sono tutte aziende americane, dei motivi per cui 17 tra le prime 25 società mondiali con il miglior brand, alle quali vengono riconosciuti sia diffusione globale che qualità, sono tecnologiche. E perché tra le prime dieci, ben nove sono statunitensi (primo posto Apple, secondo Google...) e una è cinese. L'Europa esporta capitali e debito pubblico, ma a livello di competizione mondiale è una somma di pigmei contro dei giganti. Rischiamo di diventare un mercato di consumatori con forza di lavoro a basso costo a disposizione di multinazionali extra europee. Discutiamo di sviluppo, di futuro, di sinergie, di fusioni e integrazione delle migliori aziende d'Europa, a iniziare dalle telecomunicazioni, dall'informatica, dalle biotecnologie o finiremo ultimi, superati anche dall'Africa.

stevejobs_3DA.pngSteve Jobs. L'uomo che ha inventato il futuro di J. Elliot

Una biografia che si concentra sull'analisi dello stile di management del capo della Apple, che ha generato ondate di innovazione capaci di rivoluzionare interi settori economici.

5 Lug 2012, 18:00 | Scrivi | Commenti (663) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro beppe, belle parole le tue pre elezione poi scopriamo che: madre e figlia uno alla camera e lei al senato. tu non farai alcuna alleanza, con il 26% dove vuoi andare???? Se il Pd fosse stato da subito piu' furbo ( te lo dico da tu elettore ) invece di Gargamella avrebbe messo Renzi..... Renzi è un bravo ragazzo adulto, che sa fare, che conosce la politica nonostante la giovane età, pulito come te e sarebbe stato tutto diverso....cos'è adesso che siete al potere avete deciso di affosare l'italia di noi sosteitori morti di fame??? no perchè se qui un governo non si fa noi facciamo la fine della grecia ma tu metti una croce sul M5S, alle prossime votazioni arriva Renzi ( oggi già confermato ) e ti fa un culetto cosi' a te, Gargamella e al nano malefico, svegliati ti abbiamo votato per fare non per stare a rompere il cazzo agli altri senza fare un cazzo, se l'italia non si muove, la paghiamo noi la tua Boria di merda che dalle elezioni stai tirado fuori che cazzo!

Alberto Cesare Guida 01.03.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo agli sgoccioli con i politici. Ladri che stanno cercando di restituire quello che hanno rubato. Per colpirli basta non votarli. Non serve riforma elettorale, per poi, votare i partiti, con le stesse persone, anche se ne cambi il 20 o 30 %.
Vedi ripropongono Berlusconi perchè la mafia ritrova gli amici. Amici che se nessuno vota la mafia non trova. Ecco perchè bisogna votare mov 5 stelle. Se non fa bene tra qualche lo eliminiamo, non so che paure hanno gli alettori. Prima di dire che sono tutti uguali, cambiamoli, poi cambiamoli di nuovo. Non servono riforme.

alfredo trombini 22.09.12 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei portare alla vostra attenzione cosa sta facendo Ibm ai sui dipendenti italiani a ben 280 lavoratori di tutta italia di cui 160 di roma e' stato imposto il trasferimento della sede di lavoro a Segrate x il 17 settembre tutti si devono trasferire pena il licenziamento il motivo ufficiale e' che lo staff viene trasferito x creare maggiore efficienza ,sinergia , competitività in effetti il vero motivo e' che Ibm vuole licenziare deve scendere di personale e questo e' un modo subdolo in quanto un trasferimento del genere per chi sta a 600k e' di fatto un li enziamento le persone coinvolte sono un alta percentuale di donne con figli minori , e di portatori di handicap anche al 100% con legge 104 , chi malato oncologico . Hanno fatto la lista dei "deportati" purtroppo dietro la logica del profitto nulla conta stiamo coinvolgendo le istituzioni locali ministero dell'economia , regione, provincia , e comune il periodo estivo non ci aiuta pero il 17 settembre e' alle porte abbiamo coinvolto il messaggero il tg3 regionale dobbiamo fare di più aiutateci bisogna colpire l'immagine di Ibm abbiamo aperto un gruppo su " Noi ai licenziamenti mascherati Ibm " sulla rsu ibm ci sono informazioni dateci voce predicano bene ma razzolano male http://www-05.ibm.com/it/ibm/csr.html

Caterina Ferraro 08.08.12 08:06| 
 |
Rispondi al commento

RAVENNA: P.S. Paola Miani a Ravenna è diffidata dall'uso del logo del MoVimento 5 Stelle e da sue derivazioni per attività diverse da quelle concordate con il gruppo consiliare comunale del Movimento 5 Stelle di Ravenna.

Ma CHI ha scritto questa enorme stupidaggine?
Ma chi lo ha scritto, conosce bene i "tre eletti" e ciò che fanno, e ciò che non fanno?
Quando faremo la riunione semestrale?
Beppe Grillo, che purtroppo non leggi tutto, per cortesia, interessati al gravissimo problema di RAVENNA!
NOI SIAMO IL MOVIMENTO, E NOI CITTADINI DI RAVENNA SIAMO STATI TUTTI ... DIFFIDATI..
DIFFIDATI DAL FARE COSA?
DAL VOTARE 5 STELLE?
MA SE NOI NON TI DIAMO IL VOTO, CARO BEPPE, QUA A RAVENNA, CHE FARAI? INVECE DI SCRIVERE COSE CHE NON CONOSCI, EVIDENTEMENTE, PER CORTESIA, FACCI UNA VISITA UN GIORNO, E VIENI A PARLARE CON NOI DEI NOSTRI GRAVISSIMI PROBLEMI AMBIENTALI, DI INQUINAMENTO E DI GRAVISSIME MALATTIE…
SAPPI CHE TUTTI NOI SIAMO PAOLA MIANI. RICORDATELO BENE.
CIAO.
E TI ASPETTIAMO QUI A RAVENNA, PRESTO.

vito v., ravenna Commentatore certificato 27.07.12 17:05| 
 |
Rispondi al commento

APPLE la prima azienda americana ?
non vifate imbrogliare la apple e la prima azienda cinese visto che tutto si produce in cina o in corea di americano ha solo i proprietari che si portano i guadagni nei paradisi fiscali.
gli stati uniti come benessere della popolazione stanno peggio di noi,
stanno bene solo alcuni ricchi americani il 1% che vantano il loro personale primato

mimmo c., palmi Commentatore certificato 13.07.12 06:34| 
 |
Rispondi al commento

L'ISLANDA PRENDIAMO ESEMPIO E' L'UNICA VIA D'USCITA BEPPE PARLANE...E' DI FONDAMENTALE IMPORTANZA
TUTTI DEVONO SAPERE ECCO UN LINK:

http://www.youtube.com/watch?v=shUiFXIxUs8

MA NON AVETE CAPITO CHE TUTTO IL SISTEMA E' STATO SCIENTIFICAMENTE PROGETTATO NEI DETTAGLI PER IMPOVERIRE TUTTI A VANTAGGIO DI POCHI? LA CURA :RIAPPROPRIAZIONE DA PARTE DELLO STATO (QUINDI DEI CITTADINI) DELLA SOVRANITA' MONETARIA !!! COME? MAZIONALIZZAZIONE DELLE BANCHE ! CONSEGUENTE ELIMINAZIONE DEL SIGNORAGGIO BANCARIO ORA GESTITO DA BANCHE "PRIVATE." LE STESSE CHE HANNO CREATO LA CRISI ECONOMICA GLOBALE E LA CRISI DEL DEBITO SULLA QUALE CONTINUANO A SPECULARE....QUESTA E' LA CHIAVE DI VOLTA PER RISOLVERE LA CRISI ECONOMICA E DEL DEBITO....MA GUARDA CASO TUTTI SI TAPPANO LE ORECCHIE PERCHE CI SONO TROPPI INTERESSI DI PARTE IN GIOCO A VANTAGGIO DELLE LOBBYES E TUTTI NE HANNO EVIDENTEMENTE PAURA.

Luca M., VENEZIA Commentatore certificato 11.07.12 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Il premier è un genio al contrario...

gabriele r., bolzano Commentatore certificato 09.07.12 13:07| 
 |
Rispondi al commento

et voila i reperti relativi all'attentato di Brindisi hanno fatto boom..

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2012/07/08/Incendio-laboratorio-polizia-scientifica-distrutto-reperto-attentato-Brindisi_7160880.html

ovviamente è un caso..

Andrè K. Commentatore certificato 09.07.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione alla lógica dei giganti. Questi sono quelli che si comprano i politici a livello mondiale e impongono i loro monopoli.
Proprio Apple, Google e Amazon stanno conducendo una battaglia per diventare i nuovi monopolisti di settore ( che per Apple è il down load di contenuti e non il supporto hardware).
Io credo che lo sviluppo equilibrato (vedi altro post che cita Naomi Klein) del mondo passi per centri di eccellenza di medie dimensioni che possano essere sempre e comunque sottoposti al controllo politico, creare giganti significa creare strutture to big to fail e troppo complesse. I nostri ricercatori Italiani malgrado i tanti problemi hanno trovato il borsone di Hyggs ... adesso dobbiamo fare in modo di sfruttare noi la ricaduta commerciale e non lasciarla al primo gigante che passa. L'europa ha da sempre una superiorità culturale e anche tecnologica nelle menti dei singoli , ma questi singoli sono bloccati delle elite interne per cui devono emigrare negli stati uniti per mettere in pratica le loro idee ed il oro sapere. Il problema caro Beppe sono sempre le elite che bloccano lo sviluppo per conservare il loro potere di posizione e obbligano i migliori a vendersi al primo che passa e li mette in grado di fare quello che sanno fare.

Mirko Rubini 09.07.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento

facciamo dell'italia il capofila dei paesi europeisti, dei fondatori degli stati uniti d'europa.
facciamo degli stati uniti d'europa i capofila dei paesi costruttori di pace, altrimenti è meglio che non nascano mai.
se dobbiamo costruire gli use solo per entrare nella competizione economica mondiale ad "armi pari" con usa e cina, allora riusciremo solo a costruire un nuovo soggetto politico dedito alle perversioni del world trade organization con buona pace dei diritti umani, degli indigeni, della decrescita e del mondo migliore che vogliamo costruire.
chi segue il blog sa che quest'idea non gli appartiene, ma è bene che ce lo diciamo apertamente.
gli use possono essere una chance concreta per la pace, altrimenti è meglio che non siano.

Gabriele Alfano Commentatore certificato 07.07.12 15:39| 
 |
Rispondi al commento

STATI UNITI D'EUROPA

...abbiamo la politica estera del m5s...

Gabriele Alfano Commentatore certificato 07.07.12 15:28| 
 |
Rispondi al commento

La mia situazione è questa: La mia attività da un servizio al Sociale del Comune,da due anni. Negli ultimi mesi i pagamenti sono in ritardo di mesi e mesi.
Chiedo formalmente io..poi in seguito via avvocato, di chiudere il rapporto col Sociale.
Ma dal Sociale non fanno NULLA :Prima mi scrivono che da fine maggio il rapporto è chiuso,ma le persone che ospito vengono invitate da un assessore a non andarsene-- finchè non troveranno un' altra sistemazione--.Quindi ho l'attività che è mia privata , bloccata dal Comune.Ma se fossi ricca e avessi ungruzzolo da parte non sarebbe nulla.Oddio lavorare per forza ( ho anche sospeso l'attività,per fermare le spese, ma nessuno si è mosso a spostare le persone ) senza ricevere un soldo,e con la prospettiva di un fallimento certo,non so come pagare l'affitto dell'attività,ne' il finanziamento che ho dovuto aprire per ristrutturare e aprire,ne' l'affitto di casa....Ora sono crollata.NOn so più come fare.Potrei lavorare ..è un hotel siamo in piena stagione,al mare in Versilia,ma ho l'hotel --occupato-- dal Comune

giulia nardini 07.07.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ti contraddici da solo e mi sembri un po' provincialista.
La Apple delocalizza in Cina, usa stratagemmi per non pagare le tasse nei paradisi fiscali
http://www.corriere.it/opinioni/12_aprile_30/gaggi-apple-pensa-differente-tasse-escluse_8dfecba4-9292-11e1-96f9-bbc2eef37e85.shtml
paga i dipendenti nell' Apple store una miseria

ma non eri quello che criticava la Bayern e le multinazionali negli spettacoli teatrali?

Stefano D. Commentatore certificato 07.07.12 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei unico!
Ma meglio che non vada oltre su quello che penso della gente che ti scrive.
So solo che hanno votato PD e PDL e non si vergognano per niente.
Solo lamentarsi senza reagire per un cazzo
senza rendersi conto che la colpa di come siamo messi oggi è la loro.
Non dico mia perche il mio partito ancora non c e al parlamento.
Beppe sei l unico che ti avvicini alle mie stesse idee,dove molti non ti capiscono neanche se lo dici sul ridere.
Spero che non fai la fine di Bossi dove chi ti circonda ti rovina.

ROBERTO Venturi(fascista puro di Benito) 06.07.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe e amici sarò brevissimo ; credo che sia opportuno oltre che aggiungere l' IMPIGNORABILITA' della prima casa nel programma del 5 STELLE anche il conio e la distribuzione in stipendi e pensioni di un diciamo B.E.R. ( banconota per l'economia reale ) una moneta da affiancare all'euro per l'economia reale ; non versabile in banca , non quotabile in borsa e solo cartacea ma distribuita al solo fine di scongiurare la FAME DI FINE MESE . sapiamo entrambi che con l'aumento della liquidità e non finanziando il debito con altro debito l'economia si riprende e i nostri figli potrebbero riprendere anche a mangiare tutti i giorni ..Riflettiamo su l'idea non abbandonarla subito ...
Sarebbe sicuramente utile statalizzare le banche e i loro utili fatti rientrare nel bilancio dello stato per abbolire l'emmissioni di debito BOT .. QUESTO MONDO PUO' MIGLIORARE BEPPE , SIAMO IN TANTI IO CI CREDO ... GRAZIE DI QUORE


un ammiratore .. gianluigi , la maddalena

gianluigi sio 06.07.12 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Per salvarci dobbiamo far saltare l'attuale unione europea delle banche e dei finanzieri.
Fondare uno stao Europeo retto da un imperatore eletto come avveniva nella dinastia degli antonini a Roma e per eletto intendo scelto tra gli uomini migliori.
fatto lo stato poi fà la moneta che però dipende dal governo e non dai banchieri .
Naturalmente dovrà essere fatto pure un esercito Europeo e dovranno essere cacciati dal suolo Europei la feccia dei militari angloamericani

Egeo Francois 06.07.12 21:34| 
 |
Rispondi al commento

questo intervento è fatale: se è lí che vogliamo andare tutto continuerà come prima: Il mostro della restaurazione si sta insinuando in noi ancor prima di avere la possibilità di cambiare. Peccato, mi sono sbagliato un'altra volta !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Combattere delle multinazionali con altre multinazionali? Ci vuole un altro modello di sviluppo.

Defkon 1 06.07.12 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate voi dello staff! Ma che mi state prendendo per il culo?? Cioè state parlando di Amazon quando tutto intorno a questo cazzo di blog c'è la sua pubblicità?? Dai non scherziamo. Se vogliamo favorire le aziende italiane cominciamo allora a dargli visibilità.

alessandro B., Guidonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.12 18:49| 
 |
Rispondi al commento

l'unica via di salvezza è il botto nazionale. poi finalmente si riparte!

paolo zambernardi, cadorago Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Le banche non hanno voglia di rischiare o non hanno liquidità sufficiente per irrigare l'economia. Dalla diminuzione del tasso di sconto, operato ieri dalla BCE non arriveranno, sufficientemente , quegli aiuti necessari ad implementare il PIL. La diminuzione necessaria doveva essere compresa tra lo 0,10-0,25%. I tassi per rinnovare i titoli di stato quindi sono destinati a salire. Sarebbe opportuno rinnovare i titoli in scadenza con titoli di durata max di due anni. Chiedere il rinnovo con titoli a lunga distanza a tassi del 6% sarebbe come dare per scontato che vi è un'aspettativa di un ulteriore rialzo dei tassi. Come a dire il debito pubblico è insostenibile e si rischia una sua ristrutturazione. 172 economisti hanno sottoscritto un documento, con cui corcordo pienamente, in cui chiedono alla Merkel di non salvare le banche con i fondi salvastato. Penso che salvare chi ha dissipato i propri e altrui capitali in forme di speculazione astratta sia pericoloso per la collettività.

Orlando 06.07.12 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Viviana
ho capito che i tuoi interessi culturali spaziano
fra la politica,la storia,la filosofia quindi
sei una persona molto colta. io ho voluto
sottolineare l'atteggiamento presuntuoso che
hai mostrato verso me soltanto verso me.
non mi è passato per la testa di invitarti
a essere modesta quando esprimessi i tuoi pareri
su chiunque. io non sono colto al tuo livello
solo da quando sono in pensione sto cercando
di recuperare cultura diversa da quella che
avevo in qualità di tributarista. probabilmente
soltanto mio figlio Massimiliano potrebbe
sostenere un confronto con te perchè è laureato
in filosofia teoretica e svolge l'attività di
librario a Molfetta e lì stà tentando di
sviluppare questa attività esclusivamente in
direzione di bambini e adolescenti.
inoltre ho avuto altri cinque figli tutti laureati.
bene, per ritornare all'argomento che ho tentato
maldestramente di sviluppare sulla Chiesa Cattolica premesso che condivido al 50% le tue
osservazioni e quelle di Carlo Alberto che
invito però a non usare apprezzamenti sprezzanti
nei confronti di chi non conosce,
vi chiedo: cosa fareste voi per risolvere il
problema di questa presenza così ingombrante
in Italia?
siete sicuri che un altro governo magari
guidato da persone del Movimento5S potrà fare
quello che in centocinquant'anni non è riuscito
a fare nessuno? cioè ridimensionare la potenza
economica della Chiesa Cattolica?
E' UN GRANDE PROBLEMA che il M5S si troverà
sul tavolo della governabilità e non si potrà
non affrontarlo ma come? sono curioso di
conoscere il parere di Beppe e del Vostro.
a dopo

giuseppe di bari 06.07.12 17:07| 
 |
Rispondi al commento

colosso bancario americano chiude 5 fondi in euro...
Finlandia minaccia uscita dall'euro...non vogliamo pagare debiti altrui...!!
Io ho l'impressione che prima o poi faremo un "botto" spettacolare...ora la troi(k)a fa le valige per andare in ungheria!...
Forse invece di marciare su Roma dovremmo andare direttamente a Bruxells..e a Francoforte...forse i più non l'hanno notato, ma draghi a tagliato anche il tasso dello 0,25% alle banche che depositano i soldi alla BCE...il risultato è stato la fuga dei fondi...
Insomma ora i tassi sono prossimi allo 0 ma nessuno caccia i soldi..bel risultato...non c'è che dire!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 06.07.12 16:53| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO ALLA MAGISTRTURA, PER UNA RIVOLUZIONE GANDHIANA, E PER AVERE PIU' GIUSTIZIA SOCIALE NEL NOSTRO PAESE: RECUPERERETE TUTTO IL MALTOLTO, E LO RESTITUIRETE AL POPOLO!
Signori Magistrati, Voi avete giurato fedeltà alla Costituzione e alla Repubblica Italiana. Nel 2013 ci saranno nel Paese nuove elezioni politiche. Un vento nuovo di rinnovamento e di vera Democrazia "Diretta e Partecipata" si annuncia. Il "Movimento 5 Stelle" sarà il primo partito, e finalmente i Cittadini si riapproprieranno della cosa Pubblica. Il programma del "Movimento 5 Stelle" prevede il recupero del "maltolto", per una rivoluzione Gandhiana, e per affermare la Giustizia Sociale nel Nostro Paese!Tenetevi pronti! Sappiamo con quanta frustrazione avete fin qui svolto il Vostro importante lavoro a difesa della Legalità e della Democrazia. Non essendovi stati dati però, specie negli ultimi anni, adeguati strumenti di intervento e di azione, avete anche Voi in parte perso la battaglia per la Legalità. Non siete stati in grado di recuperare quanto giustamente dovuto allo Stato, per il benessere della Società e dei Cittadini. I poveri sono diventati sempre più poveri, e sono aumentati anche di numero, e i ricchi sono diventati sfacciatamente più ricchi! Gli evasori, gli affaristi senza scrupoli, i criminali, e i politici, l' hanno fatta spesso franca, e non hanno pagato! Causando danni enormi all’ erario e al Paese. Verranno promulgate dal nuovo Governo Democratico, nuove Leggi che vi consentiranno finalmente di lavorare bene e con la massima efficienza, per recuperare tutto il maltolto, tramite indagini patrimoniali sistematiche, ecc. Isolate da subito "le mele marce", anche al Vostro interno, che hanno convissuto finora con questo sistema ingiusto e malato. Tenetevi pronti! C’ è aria di cambiamento! Il Paese e la Democrazia avranno bisogno di Voi!

Lux Luci 06.07.12 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo non si fa riferimento esplicito agli studi e agli scritti di Paolo Barnard che da anni ci segnala come la crisi economica e un fatto pianificato e voluto, che l'Unione Europea è stata creata in modo strumentale e volutamente incompleta per sottrarre agli Stati la sovranità politica e che l'Euro è lo strumento principe per la distruzione delle Democrazie Occidentali, avendole private dell'arma più potente che avevano, la Sovranità Monetaria.

michele signa 06.07.12 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe...spread a 467...nonostante tutto la gente è al buio...un mentale che mi sorprende anche quando alcune persone che hanno disponibilità della rete..non riescono a capire...
probabilmente guardano le figure...il tasso di ignoranza è altamente diffuso tra gli over 60...quindi non contiamo su questa fascia (e purtroppo sono tanti e troppi)perchè ci diano un voto convinto...(tanto vale non si astengano)..
Ogni volta che ragiono con questa gente, mi viene subito in mente il video su youtube sugli "umarrelles"....ahhh!..io li paragono a zombi, con cervello atrofizzato...!sono rimasti a "Canzonissima" e alle "gemelle Kesler"........mah!
e te parli d'innovazione ricerca e sviluppo...la vedo dura!!
L'italia è un paese troppo vecchio...destinato ad un declino sociale ed economico inevitabile..
Solo le file per il Pane possano far svegliare questa massa d'addormentati!!..
Andrà tutto bene finchè potranno pagare le pensioni oltre i 1200 euro...poi ci sarà da ridere...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 06.07.12 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli Americani come i Cinesi come i Giapponesi hanno usato e stanno usando in maniera mercantile le Scoperte di "Uomini Genii" del "vecchio continente" e principalmente Italiani. Italiani "eroi" pieni di intuizione, governati però da una schiera di sanguisughe incapaci e senza cervello, neanche capaci di sfruttare l'oro messogli a disposizione da questi scienziati\scopritori. "L'IMPORTANTE è ED è STATO MAGNA, MAGNA E FREGASSENE, A PIU NON POSSO..."

TEAM ITALIANI ANCORA SI DISTINGUONO COME NELLA SCOPERTA DEL TEORIZZATO BOSONE DI HIGGS, AL CERN, ALTRETTANTI SCIENZIATI VENGONO ARRUOLATI IN AMERICA, PERCHè LE LORO TANTO BELLISSIME UNIVERSITA' SONO PER LO PIU PARCHEGGI PER VIZIATI BAMBINONI DEDITI AL DIVERTIMENTO E AL VIZIO.

E' DURA MA ARRIVERA' IL CAMBIAMENTO! DEVE ARRIVARE!
*****

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 06.07.12 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, PROGRAMMA E CANDIDATI MINISTRI.


P.S. Sempre se non andiamo prima in default.

P.P.S. Serviranno personalità fortemente creative e innovative per la sezione sviluppo economico del M5S. Se avete candidati ideali lanciate le vostre proposte, non sarà un impresa facile....

Fran V. Commentatore certificato 06.07.12 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Buon articolo.
L'Europa è rimasta colpita dalla crisi proprio in mezzo al guado.
Non si è completata la vera Unione.
Giustamente, con competitori come Usa e Cina, non vi sono altre strade che fare una Grande Europa.
Altrimenti diverremo povere province dell'Impero di altri.

Pietro Rocca 06.07.12 14:54| 
 |
Rispondi al commento

cari amici andate a vedere su 'mes'come i nostri non amati politici hanno venduto l'europa ai potentati economici con i nuovi schiavi che siamo noi popolino ,questi dittatori tirano le redini e col pollice determinano vita o morte nostra.se siete curiosi guardate la scenetta di una rete tedesca che un giornalista ha effettuato con napolitano a proposito di un rimborso spese di 800 euro contro una spesa effettuata di 90 euro!vergogna

aldo ., varese Commentatore certificato 06.07.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento

questa UE è discendenza diretta del Serpente.. MonetarioEuropeo ^^
"buon sangue non mente"! ;)

silviononquello.. 06.07.12 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Floris idiota piddino, vai pure tu a fanculo !

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 06.07.12 14:31| 
 |
Rispondi al commento

In realtà l'Europa si sta costruendo sulla base di presupposti economici, come è giusto che sia. I paesi virtuosi accettano di aiutare gli altri a patto di poter controllare alcuni aspetti della vita pubblica (vedi fiscal compat), a me sembra una cosa positiva, certo rinunceremo a un pò di sovranità ma se ciò migliora le cose chi se ne frega...Onestamente questa crisi mi sta togliendo un bel pò di soddisfazioni, berlusconi e partiti politici ridotti a pagliacci quali sono, giornalisti che non capiscono più niente di cosa sta succedendo, il M5s al 20%, riduzione di 30.000 dipendenti ministeriali che - lo dico perchè l'ho visto con i miei occhi -scaldano la sedia e prendono 100.000 E/anno - sono soddisfazioni che non avrei mai pensato di togliermi. Mi spiace per la povera gente senza lavoro, ma almeno si è svegliata ed ha capito le castronate fatte in passato

Andrea P. Commentatore certificato 06.07.12 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Nel mondo globalizzato che ci hanno imposto, tutto ciò, è
oltretutto una
guerra tra paradigmi. Sarà prima la Cina, a perdere terreno in forza di
una
domanda maggiore di diritti dei lavoratori, o non sarà forse, più
probabilmente, l'europa, a perdere diritti in forza di una domanda
maggiore
di produttività ?! Io leggo così, il tracollo dei nostri diritti, delle
nostre democrazie. Abbiamo spalancato le frontiere, per far vendere
meglio
al cinese una "rondella", visto che per produrla noi,
dobbiamo pagare un
monte di tasse, risultando in regola con un monte di leggi, dovendo
pagare
gli operai, la luce, gli smaltimenti di rifiuti e altro ancora...
Continuando così, quale sarà il processo più veloce, tale da decretare
il
vincitore di questa GUERRA ?!? La Cina (ma tutto il BRIC va), a
cinesizzare
noi, o noi a europeizzare loro ?!? La risposta è ovvia, e in essa si
delinea il nostro nefando destino. L'unica soluzione, è politica; ma
richiede cambiamenti PROFONDI, mai fin qui visti. Uomini e donne
ECCEZIONALI, supportati da un altrettanto eccezionale POPOLO !!! Chi
vivrà,
vedrà."

Marco C., Monterotondo Commentatore certificato 06.07.12 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sono qui in Salento e dopo poche chiaccerate già mi cadono le braccia, nessuno vuole tornare a votare e se solo accenni al movimento Dio ce ne scampi e liberi piovono giù una montagna di frasi fatte copiate pari pari dai giornali, e quella più gettonata neanche a dirlo è quella su Parma e la lentezza nel formare la giunta. Se questa è la " brava gente" che votava a sinistra poveri e povero paese senza alcuna speranza? Non sarà così perché questi sono i vecchi italioti 60enni e piagnoni che l'hanno messo in quel posto ai giovani ed oggi se ne lavano le mani, certo che se il Salento si è iniziato a svegliare solo verso i primi anni 90 e sono ancora a meta strada un motivo ci sarà magari grazie anche ai dalemik maledetti, ma non potevano iniziare a valorizzare questi luoghi già negli anni 70 come mai questo ritardo che nel frattempo a disseminato il territorio di mostruosità?

Jan Gentile 06.07.12 14:15| 
 |
Rispondi al commento

SIA MALEDETTO IL PARTITO DEMOCRATICO !
SIA MALEDETTO IL PARTITO DELLA LEGANORD !
PDL ? MEGLIO NON SPARARE SULLA CROCE ROSSA DETTA ANCHE ACCOZZAGLIA DI LARVE UMANE!

Sia maledetto il governo monti, quanti lo sostengono, la sua ideologia, le sue idee (quelle poche che ha), le sue politiche economiche (quelle poche che ha), perchè con i fatti ha dimostrato di seguire pari pari le politiche di PDL, PD-L, e Leganord.

Auguro a questo governo di buffoni di cadere, e di andare a elezioni entro il 2012, all'attuale premier di andare a fanculo sia investito di miseria questo povero deficiente depravato (mi sembra il minimo sindacale) travestito da sanguisuga.

Pietro T. Commentatore certificato 06.07.12 13:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse questo commento non è in sitonia con il tema odierno: OGGI, VENERDI 6 LUGLIO, ENNESIMO SCIOPERO DEI TRASPORTI. A Roma i vigili urbani sono introvabili (e te credo co sto caldo!!)
quei pochi che si vedono, chiusi nei gabbiotti con aria condizionata..... si fanno icazzi loro disinteressandosi dell'intreccio di lamiere ai semafori.
2 cose:
1)CI AVETE ROTTO IL CAZZO CON GLI SCIOPERI DEI TRASPORTI PUBBLICI! Voi che avete il posto fisso state penalizzando la povera gente che comunque deve andare a lavorare
2)CI AVETE STRAROTTO IL CAZZO CON GLI SCIOPERI DEL VENERDI! voi superprotetti da sindacati venduti,non vi bastano i riposi settimanali? dovete allungare il brodo con il w/e lungo?
Carlo

Carlo P., Roma Commentatore certificato 06.07.12 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe tutto ciò succede semplicemente perchè siamo governati da bancari che invece che pensare a risollevare l'Italia la stanno facendo fallire peggio della Grecia.
Il bello e che molti Cittadini Italiani, non lo hanno capito

Giovanni 06.07.12 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ho fatto un commento sul caro sant'oro che vi ha fregato 10 euro e chissà perchè non è stato pubblicato.
Commenti?

giuseppe c. 06.07.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe fa quello che fanno tutti i politici da sempre: certo che guarda le risposte. Ovviamente ne fa un campionamento, ma le guarda.
Nessuno scrive post senza guardare le risposte..
Tu per esempio non leggi le risposte al tuo post? La misura del successo del post la puoi capire solo se leggi le risposte. Se non sei interessato alle risposte non sei interessato nemmeno a scriverlo il post..

Quindi sono CAZZATE quello che dicono i detrattori di Grillo: che stabilisce un 'finto dialogo' etc etc. perché 'non legge i post'.

Se non leggesse i post inevitabilmente prima o poi si troverebbe in distonia con i suoi lettori. Cosa che non succede mai..

Za Stalinu 06.07.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento

http://www.lapulceonline.it/il-movimento-5-stelle-cresce-a-valenza/

Alberto michielon 06.07.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

http://www.gazzettadiparma.it/primapagina/dettaglio/1/141273/Consiglio_comunale%3A_scontro_durissimo_su_relazione_Ciclosi_e_responsabilit%C3%A0_dei_debitiIn_Piazza_i_lavoratori_del_Regio.html
a chi interessa io non sono polemico a me certi troll
direi di guardare a casa propria tipo mantova e comuni limitrofi come siete messi la rete e' verita'
saluti

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 06.07.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Ci vorrebbe la vera Unità Europea, non tanti singoli stati che si devono mettere d'accordo ogni volta per ogni decisione. Un Parlamento europeo con veri poteri.

Quanto alla Apple (Cisco e altre), non scordiamo che "evade" le tasse con i suoi soldi in paradisi fiscali, che anche il governo USA sta cercando di recuperare con una qualche forma di tassazione benevola (spero non 5% come in Italia).

Marco P. Commentatore certificato 06.07.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà il resto del mondo a dover adeguare la loro produttività ai paesi più poveri, ripeterò fino allo svenimento che non si può pensare di continuare ad avere un ritmo di produzione e di consumo così sfrenato, Prima della politica dell'economia della finanza c'è la vita, essa è messa sempre più in pericolo dall'inquinamento generale dovuto alla frenesia produttiva dell'uomo, discariche, inceneritori, centrali nucleari, pozzi petroliferi, aziende che producono ogni sorta di rifiuto tossico, tutta questa merda da qualche parte va a finire, anzi, continua a seguire la catena alimentare e c'è la ritroviamo all'interno del nostro corpo, causando malattie di cui non voglio neanche pronunciare il nome. Allora mi chiedo cosa serve vivere in un paese ricco? Serve a non avere problemi, ad avere tutto ciò che si desidera? A quale costo ambientale? Quanto peserà sui nostri figli e ancor di più sui nostri nipoti la scelta di una assurda crescita all'infinito?
Il problema economico di questo tempo non è il calo dei consumi, ma l'equità con cui viene spalmata la povertà, se, cogliendo l'occasione di questa crisi, è possibile trasformarla in un' occasione per mettere in ordine in pensiero di cos'è in futuro sostenibile è d'obbligo che ai sacrifici necessari per attuare questo miglioramento debbano partecipare tutti indiscriminatamente! Se ciò non avviene nulla cambierà, ci saranno dei molto poveri che si mangeranno l'unica merda che si possono permettere, e dei ricchi che avranno la possibilità di scegliere.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.12 11:35| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MORALE DELLA FAVOLA .....GLI STATI ATTRAVERSO LA BCE (ORGANISMO SOVRANAZIONALE PRIVATO) FINANZIANO LE BANCHE IN DIFFICOLTA' CON LE TASSE DEI CITTADINI AD INTERESSI PARI "ALLO ZERO" PER POI RICHIEDERLI IN PRESTITO ALLE STESSE BANCHE CHE PER0'APPLICHERANNO AGLI STATI INTERESSI DA USURA CIO'QUESTO OVVIAMENTE FARA' CRESCERE IL DEBITO PUBB. E CONSEGUENTEMENTE LE TASSE , FARA' CHIUDERE LE AZIENDE AUMENTERA' LA DISOCCUPAZIONE E QUINDI LE TASSE NON BASTERANNO PIU' E DOVRANNO ESSERE AUMENTATE E VIA VIA ..........SIAMO AL PARADOSSO LO CAPISCE ANCHE UN BAMBINO ....MA NESSUNO DICE NULLA!....QUASI COME SE UN SISTEMA CHE NON HA NIENTE DI LOGICO AVESSE UN SUO FONDAMENTO RELIGIOS0 ASSIOMATICO..... IL GOVERNO DEI BANCHIERI CENTRALI CON QUESTO MECCANISMO STA' SCIENTIFICAMENTE E PREMEDITATAMENTE DISTRUGGENDO LE DEMOCRAZIE OCCIDENTALI OTTENUTE CON IL SACRIFICIO DI MILIONI DI UOMINI E DONNE NEGLI ULTIMI SECOLI "ALZANO LO SPREAD E RIDUCONO I DIRITTI"......EH SI LO CAPISCE ANCHE UN BAMBINO MA INVECE I SUPER-PROFESSORI ALTRO NON FANNO CHE INVENTARSI TECNICISMI PER CONTINUARE AD ALIMENTARE QUESTA DEVASTANTE SPIRALE DEL PRADOSSO.

BEPPE PUBBLICA QUESTO VIDEO APRI UNA DISCUSSIONE E' ASSOLUTAMENTE NECCESSARIO CHE LE PERSONE SAPPIANO CHE COSA C'E' DIERTO A QUESTA CRISI E CONOSCANO IL DISEGNO CRIMINALE PERPETRATO DAI BANCHIERI CON LA COMPLICITA' POLITICA AI DANNI DI TUTTI I CITTADINI

ecco il link:
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=-o6IXofyBWI#!

PAOLA MUSU FUTURO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO HAI IL MIO VOTO!

luca 06.07.12 11:32| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aho,ce sta 'n terzo posto disponibbile...Armeno,compretamo er podio...'tacci d'o staffe...

er fruttarolo Commentatore certificato 06.07.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Laura Rossi è il nuovo assessore al welfare. Con lei si completa la giunta di Federico Pizzarotti, ed ora il nuovo governo cittadino del Movimento 5 Stelle potrà avere la piena operatività.

Nativa di Gallarate, in provincia di Varese, ha lavorato in Comune. E nel 2009 ha sostenuto una causa per demansionamento: avrebbe dovuto occuparsi della organizzazione, come responsabile, del servizio "minori, adulti, inclusione", mentre era stata assegnata all’Ufficio piano del Comunel. La contesa si è risolta nel maggio scorso con un accordo bonario ed un versamento da parte del Comune di 27mila euro.

La scelta, come ha spiegato il sindaco Pizzarotti, è avvenuta al di fuori dei curriculum presentati, fra i quali non si erano trovati i requisiti adatti.

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 06.07.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

RISPOSTA A:Campania maglia nera dei reati ambientali.

L'Italia intera ci ha marciato sulla Campania,dagli industriali del nord che hanno sversato schifezze a quattro soldi,alla protezione civile di bertolaso che ha distribuito soldi dell'Italia alla camorra cosentina che il governo ha sempre difeso,politici locali e nazionali,proprietari terrieri che hanno fatto affari d'oro trasformando le loro colture in discariche.
Ma lo scandalo più acclamato sono i 450 milioni di euro che i cittadini Campani hanno dovuto pagare per un inceneritore scassato fornito dalla multinazionale impregilo.
Alla fine dei conti da 280 milioni preventivati si è passati in pochi anni a 450 e l'impregilo non ha versato neanche 100 milioni di tasse.
Chi è impregilo,chi è la protezione civile?
E vogliamo pagare delle bolle false in Toscana e in Lombardia dove fanno finta di depurare mentre i camion ripartono come sono arrivati?
Vogliamo parlare della campagna di incentivi per i 'termovalorizzatori' che distruggono la bontà della differenziata solo per prendere contributi governativi?
Ma di che vogliamo parlare?

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 06.07.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento

carino il post di frankestein junior :)

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 06.07.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovata la soluzione alla spinosa questione degli F-35

Verranno dati in uso ad Alitalia

I costi di gestione saranno a carico della bad compani Italia

angelo b., forlì Commentatore certificato 06.07.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La guerra in Afghanistan e TUTTO QUELLO che gira Intorno alle GUERRE...non uccide solo Civili, Soldati...

UCCIDE IL FUTURO!!!

Uccide la Scuola, la Sanità, il Sociale, il Lavoro, la Dignità...nel nostro caso, hanno spudoratamente tagliato fino all'osso Tutto ciò che gli Italiani si sono costruiti e pagati dal dopoguerra in poi con il loro sudore ma...NON hanno tolto un solo euro per questa maledetta guerra e...
NON SI FERMERANNO...........................

Potere, Denaro, Guerre, se l'Essere Umano Non Ripudia questo Terno Maledetto E' LA FINE!!!
Non ci salveremo Mai se non decidiamo Coscientemente che DOBBIAMO fare dei Grandi Passi INDIETRO per poter andare AVANTI.

...piccolissimo esempio, con il crollo dei consumi di benzina sono stati obbligati velocemente ad abbassare i prezzi, pensate se avessimo avuto la VOLONTA' di consumare
sempre meno...

L'UNICA ED ULTIMA POSSIBILITA' E' :

DECRESCITA COSCIENTE COLLETTIVA UMANA!!!

...ALTERNATIVE? : """ FI NI TE """!!!


anib roma Commentatore certificato 06.07.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A TUTTI QUELLI CHE CRITICANO STEVE JOBS:

diciamo che per gli "imprenditori" italiani sarebbe interessante capire come si fanno cosi' tanti soldi senza prendere tangenti di stato, senza allearsi con mafiosi, e contando sulle idee innovative (e pertanto davvero richiose per un imprenditore) e sul lavoro....

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che il post di oggi sia l'invito al meet up nazionale che necessariamente deve essere fatto per dare un segnale forte del completo dissenso a queste manovre scellerate del governo.
Se Beppe oggi non lo fa.....niente non lo fa....però dovrebbe farlo.

leo c., roma Commentatore certificato 06.07.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

crisi-lagarde:bene ma bisogna fare di più.di più?non rimane che l'eliminazione fisica dei disoccupati e di chi ha superato il 65esimo anno d'età.ma vi rendete conto che ormai viviamo come decidono i direttori delle banche i quali-CONSIGLIANO-a chi ci governa cosa fare?ma quando ci decideremo a riprenderci la nostra vita?ma lo capite che siamo destinati alla morte e al nulla?e allora?perchè accettiamo di buttare cosi la nostra esistenza?

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 06.07.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I 3 MARIO CHE IL MONDO CI INVIDIA

Balotelli che fa cilecca,draghi che quando parla è peggio di uno iettatore,monti che fa scudi antispread e lo spread passa lo stesso.
L'Europa prende ancora tempo,tempo che è gia scaduto da un pezzo,chiudono le imprese,chiudono le fabbriche,aumenta la disoccupazione e il credit crunch,diminuisce la circolazione di danaro e di merci,aumentano gli interessi sul debito e la nostra economia è schiacciata da 4 deficienti che si riuniscono al suono di 40.000 euro a notte in suite di lusso per decidere un cazzo di niente.
Ma è mai possibile che il destino di interi popoli è dettato dalla 'sensiblità' dei mercati all'umore di un cancelliere tedesco che un giorno dice no e l'altro no,oppure all'indecisione dei capi di governo che non sanno se e quanto chiedere all'fmi,o alle parole del primo deficiente che passa investito di autorità che dichiara che l'economia è in recessione.
Sciogliamo questo corteo di falliti,ognuno per se,l'Europa è una truffa preparata a tavolino aspettano solo di darci il colpo di grazia e nella storia c'è un popolo che si è distinto per questa indecorosa usanza.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 06.07.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Correggetemi se sbaglio : chiuderemo 156 ospedali ed aumenteremo l'iva... per poi comprare 131 caccia bombardieri F35 al modico costo di 20 miliardi di euro ?

FERMIAMOLI !!!

credo che anche hitler con l'alzheimer
sepolto come un topo nel bunker di berlino
sotto i bombardamenti russi
agisse in maniera più lucida
di questi 4 straccioni che ci governano

FERMIAMOLI - ecchecazzo !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 06.07.12 11:03| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Campania maglia nera dei reati ambientali
Solo nel 2011 sono state registrate 5.327 infrazioni: più di 14 al giorno. Nessuno in Italia ha fatto peggio.

Secondo il report di Legambiente aumentano i reati contro il patrimonio faunistico, gli incendi boschivi, i furti delle opere d’arte e dei beni archeologici. Si triplicano gli illeciti nel settore agroalimentare e il ciclo illegale del cemento non conosce sosta. Il fatturato di questi ecocriminali ammonta a 16,6 miliardi di euro. I clan che si spartiscono la torta sono 296 (6 in più rispetto all’anno scorso). L’abusivismo edilizio ha fatto registrare 25.800 casi per un business che si conferma stabile intorno a 1,8 miliardi di euro. Sono invece in lieve flessione i reati nel ciclo dei rifiuti: 5.284 crimini e 5.830 denunce per un totale di spazzatura illegale sequestrata pari a 346mila tonnellate.


La maggior parte dei reati, si legge nel dossier di Legambiente, pari al 47,7%, riguarda le regioni del sud : in testa la Campania con 5.327 infrazioni, seguita da Calabria (3.892), da Sicilia (3.552) e dalla Puglia (3.345); al quinto posto il Lazio con 2.463 infrazioni...........

tse!!! tutta colpa di Bossi e del nord che ci mandano giu i rifiuti!!!

Alfonso Maria De Pinedo , Sant'Agata dei Fornai Commentatore certificato 06.07.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bassolino racconta la grande paura
"Io, salvato da due donne"


Deve tutto a due donne: la moglie Anna Maria Carloni, senatrice del Pd, che "già lunedì, a casa, mi ha sollevato da terra dopo che ero svenuto, e se non ci fosse stata lei avrei potuto restare lì chissà quanto". E poi, Annalibera Refuto, la collaboratrice della Fondazione Sudd che ieri mattina, "quando mi ha visto svenire, e poi riavermi e continuare in ufficio come se niente fosse avvenuto, mi ha disobbedito e ha chiamato il 118. E meno male".

Anche il sindaco de Magistris gli manda un "grande in bocca al lupo, sincero, perché ha rappresentato tanto per questa città".

C'è il colloquio telefonico e affettuoso tra lui e Bersani, tra lui e Nichi Vendola, chiamano anche D'Alema, Migliavacca, Rosa Russo Iervolino, s'informa il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Da Gianfranco Fini, presidente della Camera, un telegramma di auguri.


E al Loreto in visita, ecco un altro ex "re" di Napoli, Paolo Cirino Pomicino

Alfonso Maria De Pinedo , Sant'Agata dei Fornai Commentatore certificato 06.07.12 10:42| 
 |
Rispondi al commento

"ormai siamo al default certificato,mancano solo i bilanci depositati in tribunale(BCE)e il nome del liquidatore"

in verità il liquidatore ha nome e cognome : Mario Monti !

...o davvero credevate che fosse stato messo lì per governare il paese ?

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 06.07.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bari, riscuotevano le pensioni di familiari
deceduti, 52 denunce


Bastava una dichiarazione di “esistenza in vita”, come previsto dalla normativa

Alfonso Maria De Pinedo , Sant'Agata dei Fornai Commentatore certificato 06.07.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero tanto che individui come Draghi e Monti si tolgano di mezzo al piú presto insieme a tutta la classe politica che é come non averla ed é schiava di questi banchieri e tecnocrati.
Come é possibile accettare un governo non eletto democraticamente dal popolo e un presidente del consiglio come Monti che lavora per organizzazioni occulte come il gruppo Bilderberg! Addirittura in un'intervista alla Gruber aveva dichiarato di non sapere cosa fosse la massoneria, uno che ha studiato alla Bocconi....ma ha proprio voglia di prenderci per il culo!!! Che cosa ha da nascondere questa gente???
I mass media poi contribuiscono all'ignoranza di questo paese in quanto le loro notizie sono sempre o quasi dalla parte dei poteri forti. Perché i telegiornali non fanno mai vedere interviste rilasciate ad es. da personaggi come l'europarlamentare Nigel Farage contrario all'euro oppure perché non ci mettono a conoscenza delle domande (che, come prevedibile, non hanno avuto risposta)rivolte a Monti da Speroni in una seduta all'Europarlamento oppure il discorso di Borghezio? Come possono le persone piú anziane che non usano internet farsi un'idea vera della realtà? Se fossi una giornalista non vorrei mai essere complice silente di questo sistema che ci sta portando alla rovina.

Francesca T. Commentatore certificato 06.07.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Ad ascoltare rigor-mortis & sodali
pare di sorseggiare il thé
insieme ad un vecchio lord decaduto
che parla di cose del passato
con cadenza monotona e monocorde
completamente decontestualizzato
dagli accadimenti della realtà...

Non so voi - ma io non ce la faccio più
porca di quella straputtanazza !
Ma c'era davvero bisogno
di queste grandissime teste bocconiane
per massacrarci di tasse
senza aver risolto nulla infine ?
benzina-casa-pensioni-iva
aumenti su aumenti e zero prospettive
zero visioni alternative,zero programmazione
...ma qualsiasi analfabeta da strapazzo
sarebbe stato capacissimo di operare
esattamente come hanno fatto e stanno facendo loro
che da una parte hanno mantenuto fino all'ultimo
dei loro privilegi,continuano a sprecare alla grande
e dall'altra hanno massacrato pesantemente
i più indifesi tra i cittadini - tanto valeva
mettere a capo del governo,uno qualsiasi
tra i detenuti nei nostri penitenziari - o no ?

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 06.07.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche se la procedura per riprenderci l'Italia esiste....si va dal liquidatore,si richiedono le chiavi del quirinale,poi si va dal giudice che emette l'esecutività ,si va dall'ufficiale giudiziario,si fissa la data del rilascio dell'Italia agli italiani,si chiama un ambulanza,la forza pubblica e ci riprendiamo il nostro bene.

leo c., roma Commentatore certificato 06.07.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Calma calma, fin a prova contraria gli Ipad non si mangiano, nemmeno google e yahoo hanno, attenzione attenzione, che le strategie di diffusione delle multinazionali citate sono estremamente subdole, poichè sono sempre mode e induzioni culturali calate su popolazione pronta a farsi riempire..(american style). sto articolo sembra tanto seguire il binario indicato nei video di Casaleggio Associati (prometeus ecc..), Beppe sai benissimo che in una nazione a moneta sovrana governata veramente dal popolo con sistemi di democrazia diretta come giustamente sostieni assieme al movimento 5 stelle l'economia si dovrebbe basare in primis sul recupero e rafforzamento di tutti i mercati interni di cui in italia potremmo essere l'eccellenza mondiale, personalmente per me e la mia famiglia preferirei poter avere una casa senza mutuo usuraio e tasse statali, potermi permettere vera salute e comprare prodotti della mia terra pagati il giusto e non sottopagati ad agricoltori ed allevatori che devono rivolgersi alle multinazionali dei veleni (la maggior parte Americane)per risparmiare su costi di produzione; preferirei avere il necessario per la famiglia (mezzi trasporto, arredamento, servizi pubblici )muovendo il mercato manifatturiero (fatto a mano perchè checchè questi cyber guru vogliano indurre la sterile l'idea che tutto il futuro del mercato è tecnologia in rete, ormai tutto virtualizzato, tutto si deve vedere e fare al computer,, ciò che ancore regge tutto è il lavoro delle mani applicato che è ciò che nobilita al massimo l'uomo per quella che è la sua natura).Il livello di progresso di un popolo non si giudica dalla quantità di multinazionali tecnologiche, ma dal benessere psicofisico delle persone e questo benessere non può escludere la produttività manifatturiera poichè è un tassello fondante dell'esistenza umana..Scritto da uno che vive 10 ore al giorno con un monitor davanti gli occhida cui si sente completamente svuotato..

riccardo zovatto 06.07.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento

la crisi economica è un eufemismo.....ormai siamo al default certificato,mancano solo i bilanci depositati in tribunale(BCE)e il nome del liquidatore.
Il mio timore è che se veramente va a finire così non ci saranno elezioni.

leo c., roma Commentatore certificato 06.07.12 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti. E proprio a "tutti" mi rivolgo. Trovo che sia maledettamente maleducato lasciare righe vuote, non amplifica i concetti e rende lo scroll insopportabile. In particolare il "duo" La Cura/La Vella potrebbe arrivare a fine giustezza come gli altri. Non è questo il posto per la loro poesia. Grazie "a tutti".

ilcaropiero 06.07.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio a tutti questa conferenza di Alberto Bagnai sull'attuale crisi economica ...

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=VBwqdKKjVxA

marco bellini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dicono che gli italiani si sono rotti i coglioni. C'è un modo molto semplice per saperlo e vedere se davvero c'è coerenza di chi lancia invettive contro politici e comunicazione ma lo fa solo a parole. Propongo un time-out televisivo. Dalle 19,00 alle 20,45. Televisori spenti per un'ora e quarantacinque minuti. Sistematicamente. Per una settimana. Ci sarà qualcuno disposto a rinunciare a questo strumento del potere? Nel nostro piccolo possiamo fare molto ma solo se c'è coerenza e non solo sbrodolamenti e slogan che si perdono dopo pochi secondi. L'odiens è uno strumento di controllo. Lo sappiamo bene. Da questi dati possono sapere quanti italiani sono a casa e quanti no. Controllare l'odiens è sapere esattamente cosa sta succedendo in un paese. Facciamo in modo di non poterlo fare per una settimana. Diamo un non-segnale forte e facciamoli cacare sotto.

gianpietro d'angelo 06.07.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento

@@@@ Viva il blog,w i blogger @@@@

####
(G8)ovvero:((I piccoliSSSimi della terra))

Diaz,la Cassazione conferma le condanne
per i vertici della polizia che verranno così allontanati "dall'accaldato" corpo.
####
.....La ministro degli interni Cancellieri ha dichiarato che la sentenza la rispetterà anche se,per rispettarla,il corpo "accaldato" di polizia perderà i suoi uomini migliori.(!?!?!?!?!?)
Minchia signor tenente:"Se quelli sono gli uomini migliori gli altri come sono?".

P.s.
Per i nove agenti,quasi semplici, che "violentarono" alcuni manifestanti il "reato" é caduto in prescrizione.
Questi,vista la prescrizione del reato,non verranno allontanati dall'accaldato corpo....
Verranno inviati in missione da noi e proveranno a farci tacere,visto che un po' di merito per la loro condanna l'abbiamo anche noi perché questo blog,ed i suoi blogger,tanto hanno urlato contro lo "schifoso agire" di "quei" poliziotti in quel di Genova.

jakov jurovskij Commentatore certificato 06.07.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Il neoliberismo in Italia, nonostante l'impegno di Prodi e Berlusconi, non ce l'ha mai fatta a rimuovere la barocca incrostazione feudale che ci rende un fossile vivente e l'innato senso di azzeccagarbugli che fin da Cicerone alberga nell'italiano (inventore del diritto in punta di norma - fatta la legge gabbato lu santu - altro che common law...)

C'è il pericolo invece che il nostro repulisti della casta, se svolto senza un metodo chiaro, condiviso e riproducibile nelle nuove istituzioni che verranno, spalanchi un'autostrada alle multinazionali industriali e finanziarie.

Altro che "no taxation without representation", qui rischiamo il "deregulation, devaluation, exploitation"

Come le teniamo insieme la decrescita felice e le fusioni dei grandi gruppi industriali europei in nome della competitività globale?

Siamo liberisti, liberali, libertari, socialisti o comunitari?

Non è ora di diradare un po' questa cortina fumogena che ci farà pure guadagnare voti a scapito dei partiti ma che ci espone alle scorribande del "libero" mercato espressione di quell'1% a cui vorremmo tanto tagliare le unghie..?

luca forcolini, biella Commentatore certificato 06.07.12 10:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi domando,ma se la tanto virtuosa germania ricava 5 miliardi di euro dalla tassazione sulla prostituzione,noi in Italia,paese di rinomati Puttanieri,ma quanto ricaveremmo?

leo c., roma Commentatore certificato 06.07.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate OT, ma che lettura consigliata è "Steve Jobs. L'uomo che ha inventato il futuro"? Jobs ha inventato solo un altro modo per far arricchire sé e una multinazionale, che insiste a vendere prodotti a prezzi maggiorati solo perché con la mela ngoppa. vaffanculo

iena piangens (arbor68) Commentatore certificato 06.07.12 10:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, ho letto recentemente un blog sugli Illuminati, che a quanto pare sarebbero poche elitarie famiglie per lo più americane (Kennedy Rotschild, Rockfeller, etc.) che avrebbero deciso da secoli una disastrosa fine degli Stati e delle sovranità nazionali per avere il potere mondiale. A me non sembra qualcosa di realistico, ma le sembra possibile che una loro costola che si riunisce ogni anno in "segreto" (i Bildeberger) abbia avuto un decennale partecipante come Mario Monti, l'ultima volta prima di essere eletto Presidente del Consiglio?

Eliana Gervasi 06.07.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera il tavolo dei grandi cervelloni ci ha spiegato che occorre trovare 6 miliardi per non aumentare l'iva.

Bene, se recuperate i 98 miliardi di evasione già ACCERTATI dalle concessionarie di slots e giochi d'azzardo ve ne restano ancora 92 per migliorare i servizi ai cittadini......o sbaglio?

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 06.07.12 09:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo momento il freno alle nuove assunzioni è determinato dall'irap.Un altro problema vero sono quelle cooperative lavoro(non tutte)che sottopagando o addirittura facendo lavorare in nero le persone offrono servizi alle imprese a un prezzo stracciato e in questo periodo di crisi esternalizzare risparmiando è allettante,ma questo non fa altro che aumentare tensioni lavorative e non risolve il problema occupazionale,anzi.....

leo c., roma Commentatore certificato 06.07.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo scritto è parzialmente vero. Ma il vero problema per l'Italia non è l'organizzazione europea e bancaria che pure sono da migliorare. Gli italiani del privato sarebbero ricchissimi, anche in questo momento di crisi, se non fossero governati dai peggiori inefficienti ladroni dei politici italiani. Senza gli sprechi delle opere inutili e incompiute, senza i supercosti sanitari e militari, senza l'infinità di enti inutili e senza infinità di dirigenti statali strapagati, a cominciare da Bankitalia e RAI. Senza caccia bombardieri, spese di guerre, infinite auto blindate blu, di scorta, senza spese TAV e consulenze per il nucleare o comunque inutili e costosissime, senza lo stato che foraggi amici e parenti, senza le peggiori raccomandazioni per gli impieghi pubblici, contro ogni meritocrazia. Senza questi sindacati contro ogni produttività, a difendere dipendenti lavativi e ad impedire così l'accesso al lavoro a bravissimi giovani. La produttività degli italiani che lavorano è grandissima. Fatta di sacrifici, rinunce, elasticità di orari, progettualità, innovazioni. E tutto vessato dai peggiori inefficienti ladroni dei ns. "politici" magna magna.

roberto d'iseppi 06.07.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Le cariche dello Stato conivolte direttamente o indirettamente nella mattanza al G8 di Genova si devono dimettere subito da qualsiasi incarico stiano ricoprendo attualmente. Già che come sempre a pagare sono solo gli esecutori e mai i mandanti, si richiedono inoltre le dimissioni di Jole Santelli, Vicepresidente del gruppo PDL alla Camera e Vice anche agli Affari Costituzionali (siamo a posto) che così commenta la sentenza di condanna per la macelleria sociale alla Diaz:

"#G8‬ mi vergogno di essere italiana. Mi vergogno di una magistratura che condanna i migliori uomini dello Stato. Sentenza politica e pilotata."

https://twitter.com/JoleSantelli/status/220952585413206016

Sig.ra Santelli, sono gli italiani a vergognarsi di essere rappresentati da gente come lei. Si dimetta, prima che la dimettano gli italiani. Grazie

Hugo Stiglitz, Schwarzwald Commentatore certificato 06.07.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che nel nostro Paese oltre ad una massoneria politica ce ne sia anche una finanziaria che decide tutto sulla pelle dei cittadini. In pratica viviamo in una pseudo democrazia dove i giornali,media e quant'altro sono tutti asserviti a questi poteri.

antonio adorisio, matera Commentatore certificato 06.07.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera ho fatto un commento sul caro sant'oro che vi ha fregato 10 euro e chissà perchè non è stato pubblicato.

giuseppe c. 06.07.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh basta guardare Dmaxx e si vedono cose da noi impossibili. Investimenti in ricerca in ogni campo. Elettronica, informatica, medicina ecc ecc.
Investire in ricerca significa pensare al futuro. Ma noi non abbiamo futuro. Importiamo extracomuniari ed esportiamo cervelli ma dove pensiamo di andare con questa filosofia?

luca 06.07.12 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma almeno i pazzi ce li potremmo levare di torno?
come Alberto La Cura, Andorra La Vella,
che altri non è che il vecchio Pellei,
quello che scrive prosa molto banale, ma la mette in forma di aulica poesia, a spazio doppio, perché si ama tanto e si considera tanto e, poveretto, vive in un nimbo di mitomania dove crede di essere un grande filosofo-poeta che scrive delle odi o delle epigrafi da immortalare nel tempo, mentre è solo un vecchio rimbecillito pieno di odio verso gli altri, specialmente le donne e i meridionali, che non sa nemmeno scrivere e manifesta una crescenta paranoia, un impiastro insopportabile che viene su questo blog ormai solo a cercare rissa.
Ma vattene da dove sei venuto!

viviana v., bologna Commentatore certificato 06.07.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un po' come dire in europa si continua a fare il gioco delle tre carte..

A mio parere uno dei post che ho apprezzato di più fino ad ora; mi piacerebbe comunque che piuttosto di commentare inutilmente si andasse più nel core delle parole del post in se stesso ( il concetto di azienda, vedi l esempio di Apple contro la ciarlataneria europea).
Si continua a parlare di business in senso antiquato... si parla di sviluppo, ma sviluppo di cosa esattamente??

Mr G., Messina Commentatore certificato 06.07.12 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La VENDITA allo scoperto dei TITOLI DI STATI deve essere VIETATA a livello MONDIALE!

Io mi chiedo...perche la "BANCA CENTRALE ITALIANA" non compra i titoli di stato nel secondo mercato?

Quando li emette costano all'Italia di piu' di quanto costano ORA nel secondo mercato.

Sempre quando emettono nuovi titoli di stato il tasso e' piu basso di quello del seecondo mercato.

Tanto prima o poi deve ricomprare questi titoli quando vanno in scadenza...comprandoli ad un prezzo piu favorevole diminuirebbe il debito.

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 06.07.12 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bella questa "spending review", mi piace proprio questo termine, ammanta di serietà una mostruosa cagata pressapochista. Non ho capito perchè non si poteva semplicemente chiamarla "manovra"...o manovrina. Comunque si tratta sempre della stessa solfa, visto che non si possono toccare i cagnoni, le lobby e gli interessi di partito, a sputar sangue saranno gli stessi. Poi la grande trovata di berlusconiana memoria di additare il pubblico dipendente o la pubblica amministrazione come la causa del dissesto dei conti pubblici. Vorrei capire i metodi, le analisi compiute da questi geni per capire dove tagliare, come agire...ma ci sarà poi un' analisi?? Cazzari

franco castelli 06.07.12 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa divertente è che mentre Obama appoggia Monti contro la Merkel e la Merkel appoggia Monti contro di noi per ammazzarci di tagli e tasse, Monti, il Badoglio della mafia politico-affaristico-criminale che cerca di sopravvivere a tutti i costi, glielo appoggia a tutti e due massacrando la magistratura e le strutture dello stato addette al controllo antievasione e del territorio, ormai distrutto dalle ecomafie politicamente trasversali come fa notare Legambiente.
I magistrati di Napoli hanno interrogato Tremonti ed altri riguardo un "sistema" che avrebbe appoggiato il presidente di Finmeccanica Orsi:
io posso portare una piccola testimonianza personale avendo lavorato per anni con un lurido suino a nome Domenico Lunanuova, amico di Gianpi Tarantini ed oggi appunto in Finmeccanica: all'epoca eravamo in Italtel in Roma, nel 1998-99, Lunanuova era un modesto ingegnere blandamente mobbizzato, io ero mobbizzato da lui che faceva fare carriera a chi gli pareva, uno dei suoi favoriti mi disse a mezza bocca che se volevo fare carriera dovevo ricorrere a qwuell'altro suino di D'Alema, come a dire che Lunanauova era supportato da D'Alema.
Ecco il sistema, la vecchia classe politica che si da del tu e si sostiene tutti assieme rubando e devastando, mentre il debito pubblico è al 130% del PIl, il deficit all'8, la recessione al -2, e la disoccupazione vola al 12.
E a Monti gli fanno pure i panegirici, mentre ci porta velocemente in bancarotta.
Intanto favoleggiano di una costituente che agli occhi del suo ormai quasi ottantenne promotore Berlusconi dovrebbe portarlo con i pieni poteri a fare il bunga bunga al Quirinale.
Sarà il crack del millennio.

mario genovesi, Roma Commentatore certificato 06.07.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Voi non immaginate l'iter burocratico per aprire un impresa,faccio un esempio:silicio per pannelli fotovoltaici.
Sei mesi di controlli da parte delle varie competenze territoriali,poi arriva l'a.r.p.a,che ricomincia tutti i controlli del caso,un altro mese,ora non dico che non bisogna ispezionare,verificare,ma diamine facciamolo in modo snello.....senza contare le pressioni del tipo:
"te lo mando io uno bravo che ti fa l'impatto acustico","la sicurezza ho mio cugino che la fa ,ti faccio fare un buon prezzo".

leo c., roma Commentatore certificato 06.07.12 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quattro righe e mezza,alla fine del post,non sono state pubblicate.

t.o. 06.07.12 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Cattivi servizi e corruzione vanno di pari passo. Il senso civico prevale laddove c’è sempre stato. Come un secolo fa il paese è “uno fasciume pendulo”. Se piove il paese va sott’acqua. Se non piove vanno in secca i fiumi. La situazione è grave ma non seria. Le condutture idriche più recenti sono vecchie di 30 anni. Al Nord perdono il 27% dell’acqua trasportata; al Sud, dove tutto è più precario, il 58%. In Puglia, quando l’unico acquedotto in funzione (quello pugliese terminato dal fascismo nel 1939) arriva all’ultimo destino la sua portata s’è già ridotta di oltre la metà. L’abusivismo edilizio, specie al Sud, ha fatto scempio del paesaggio: ha sradicato gli alberi delle colline, che franano a valle trascinando interi paesi, ha cementato le falde del Vesuvio e le coste un tempo incomparabili per chilometri. A Ischia le case abusive erano circa seicento e il vicequestore che comandava la squadra di abbattimento è finito all’ospedale menato dalla folla inferocita. Il reato che diventa regola, il diritto delle plebi che fa strame del codice penale.

Alfonso Maria De Pinedo , Sant'Agata dei Fornai Commentatore certificato 06.07.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento

La giunta campana ha invece stanziato 228.000 euro per una indagine sulla “percezione” dei rifiuti della “monnezza” da parte dei cittadini (cioè per sapere se era gradita o no). Tra la caterve di consulenti nominati a suo tempo da Bassolino, tra i suoi collaboratori e compari, uno aveva l’incarico di “sorvegliare” le pompe funebri, le quali acquattate negli ospedali e negli ospizi si facevano la guerra per aggiudicarsi il morto. Non è finita. Nei cimiteri napoletani vengono trafugate le casse da morto per farne legna da ardere a basso costo (senza il contenuto, si spera!). Pare se ne avvalgano principalmente i pizzaioli partenopei .Hanno profanato anche la tomba del principe Antonio De Curtis, in arte Totò. Il buon cuore di Napoli! Il lavoro stanca, così è meglio che siano in tanti a fare ciò che si potrebbe fare con meno addetti. A Napoli c’è un netturbino ogni 375 abitanti, a Milano, senza monnezza, uno ogni 520 abitanti. Più di mille giardinieri a Palermo, 250 a Torino. Durante l’emergenza spazzatura nella primavera 2009, i netturbini in sciopero a Palermo hanno preteso in regalo 300 paia di scarpe per tornare al lavoro. L’emergenza spazzatura è ciclica a Palermo.
I cassonetti traboccano. Quando passa un corteo di scioperanti, che sono più numerosi di quelli al lavoro, gli danno fuoco. Già Goethe ai suoi tempi scriveva che a Palermo “il popolo misero e rassegnato confida in un miracolo e il miracolo avviene davvero: è un acquazzone che provvede a pulire le strade per la processione di Santa Rosalia, protettrice della città, giacchè l’igiene pubblica lascia a desiderare”. Due secoli dopo, siamo sempre nell’attualità.

Alfonso Maria De Pinedo , Sant'Agata dei Fornai Commentatore certificato 06.07.12 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo con la merda fino al collo, siamo pronti ad affogare in questo mare di merda in cui i nostri politici ci hanno portato e che alle prossime elezioni non possiamo mandare a casa grazie a questa legge elettorale di merda.
Io personalmente li vorrei vedere tutti morti nessuno escluso, hanno bruciato il futuro dei miei figli e la mia vecchiaia, mentre quel faccia di culo di MARIO MONTI, con il fatto che vuole salvare l'Italia non vuole cedere al taglio delle pensioni d'oro da 600 mila euro l'anno, non vuole ridurre il numero dei parlamentari, non vuole tagliare gli stipendi dei politici, e tanto altro ancora ci sarebbe da scrivere fino all'infinito.
L'ITALIA MERITA UNA BOMBA ATOMICA SULLA TESTA DEI NOSTRI POLITICI COMPRESI I LORO FAMILIARI (FIGLI-NIPOTI E PARENTI FINO ALLA TERZA GENERAZIONE).
SE IL POPOLO ITALIANO FOSSE UN POPOLO CORAGGIOSO SAREBBE GIA' SCESO IN PIZZA CON CON I FORCONI, MA CON I CARRI ARMATI E AVREBBE DEMOLITO COMPLETAMENTE TUTTA LA CLASSE POLITICA DI MERDA CHE A QUESTO PUNTO CI HA PORTATO. PERCHE' E' PROPRIO LORO LA COLPA SE SIAMO A QUESTO PUNTO DI NON RITORNO, POSSONO TAGLIARE TUTTO CIO' CHE VOGLIONO, MA COME DICE BEPPE GRILLO: FIN QUANDO LORO SARANNO LI DENTRO, PIU' SOLDI ENTRANO DI TASSE E PIU' LORO TROVANO IL MODO PER RUBARSELI E LASCIARCI CON IL CULO PER TERRA

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 06.07.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’alzata d’ingegno della Regione Sicilia che nomina una commissione per lo sci nordico nell’isola, alla quale per cartesiana analogia dovrebbe corrispondere l’avvio in Norvegia della pesca del tonno su vasta scala, appartiene al novero che i giornali umoristici di un tempo – oggi c’è meno voglia di ridire – avrebbero classificato col titolo surreale: ”Quando la realtà supera la fantasia”. Ma la notizia rimarrebbe nell’ambito delle nostre infinite nequizie, se non facesse il paio con la temeraria dichiarazione alla stampa del ministro Cancellieri che, con fretta eccessiva, aveva appena assicurato che in Italia “il tempo degli sprechi è finito”. Mai mettere un limite alla provvidenza, specie se ci si riferisce al nostro Mezzogiorno che al teatro siciliano di Angelo Nusco e a quello napoletano di Eduardo Scarpetta ha fornito ampio materiale nel campo della pochade e della truffa. Vero che si spreca dappertutto, ma il campo delle manchevolezze e delle colpe, commesse nel dispregio degli più elementari diritti del cittadino, supera talvolta ogni immaginazione al Sud.

La Sicilia (insieme alla Campania) è il paradigma della sfascio materiale e morale del Mezzogiorno; i dipendenti della Regione Sicilia sono nove volte quelli della Lombardia (27.000 contro 3.500), ma per colmare il “buco” della sanità siciliana hanno dovuto chiamare un menager specializzato dal Veneto. In dieci mesi di governo, il presidente della Regione Sicilia Lombardo ha nominato una ventina di dirigenti con uno stipendio di 150.000 euro l’anno ciascuno, senza contare l’auto di servizio con autista. Dichiara un burocrate siciliano sotto l’anonimato:”Abbiamo ottanta automobili che servono a portare in giro le cameriere degli assessori”.

Alfonso Maria De Pinedo , Sant'Agata dei Fornai Commentatore certificato 06.07.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Nei posti di vacanza più cari e alla moda si sente spesso vociare in romanesco, nelle località termali e in crociera si sente baccagliare in romanesco. Se uno scende da un motoscafo di quelli pretenziosi (mai da una barca a vela) o da un’automobile di quelle più care e pacchiane, è quasi sicuro che emani picchi di decibel in romanesco. Lo stesso succede nei telegiornali, nei film, nei talk-show. Siamo soverchiati da orde di bauscioni che ostentano ricchezza e ganasseria in romanesco.
Se si vanno a vedere le statistiche, salta fuori che Roma e dintorni hanno redditi pro-capite fra i più alti d’Europa e che lì si pagano tasse come in Brianza. Eppure quasi non c’è una fabbrica, una attività produttiva di qualche genere; nessuno ha mai incontrato un imprenditore romano, i sindacati metalmeccanici fanno fatica a trovare iscritti nell’Urbe. Tutta questa ostentata prosperità da dove salta fuori?
Dal lavoro di altri. C’è una straordinaria costante millenaria che vede il drenaggio di risorse prodotte altrove finire nella Cloaca Maxima romana. Succedeva con l’Impero, quando una città intera viveva di sussistenza pubblica, di spettacoli e di elargizioni pagate dalle province sottomesse, e – in particolare – dall’Italia Annonaria, quella sopra la linea gotica, che già allora (proprio come oggi) aveva il privilegio di pagare l’Annona, e cioè la tassa per il mantenimento della capitale. Caduto l’Impero, i romani hanno escogitato il modo di campare bene senza spreco di olio di gomito grazie alla Sede di Pietro e la cosa è andata avanti per secoli e secoli. Per ultimo hanno trovato nell’Italia (per la cui unità non hanno peraltro mosso un’unghia) una inesauribile fonte di sostentamento e nella Padania (ancora una volta) la grassa vacca da mungere in nome dell’eternità di una città parassita.

Alfonso Maria De Pinedo , Sant'Agata dei Fornai Commentatore certificato 06.07.12 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono molto d'accordo con i sentimenti per gli USA, ma l'Italia non e' uno stato che salvaguardia i propri cittadini come fanno i paesi nordici o l'Australia. Concordo che gli USA sono un paese che fa scivolare i poveri: 80 milioni sono senza copertura sanitaria. Ma in Italia perdi il lavoro a 50 anni cosa fai? Se hai 19 anni e sei disoccupato c'e' un aiuto dallo stato italiano? In Italia tutti si devono appoggiare alla famiglia o agli strozzini. Guardate bene i paesi che veramente funzionano e su questo si puo fare un commento.

Robert T. Commentatore certificato 06.07.12 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Il senso del post è quello di condividere le eccellenze per contrastare l'egemonia americana(che di americano ha soltanto la sede legale)al fine di evitare di farci sfruttare dalle lobby d'oltreoceano.
Ma detto fra noi,siamo sicuri che poi non finiremo per farci sfruttare dalle lobby del vecchio continente?
QUIEN SABE.

leo c., roma Commentatore certificato 06.07.12 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Quel che è detto nel post è evidente. Non mi stupisce che tra le prime 10 imprese al mondo ce ne sia una cinese. Da un popolo in gran parte schiavizzato si può ottenere quasi tutto. Se poi si usa il bastone (tanto) e occasionalmente la carota si può ottenere l'impossibile. L'Europa divisa su (quasi) tutto soccomberà di certo o si impoverirà. Basti pensare ai costi astronomici per lo sviluppo di tecnologie energetiche non pericolose, non inquinanti e alternative al petrolio o all'atomo (che comunque la si pensi finiranno) , per capire che saremo presto a fine corsa. Il punto di partenza deve essere l'energia, la sua produzione alternativa e la sua conservazione. La "conservazione", il vero problema. Dal momento che l'energia, una forza in fondo, deve essere disponibile quando mi occorre e non posso aspettare che si alzi il vento o esca il sole, si deve trovare il modo di conservarla e renderla disponibile quando serve. Come e a che costi? E il problema che incontra l'auto elettrica e in fondo il sistema basato sulle energie rinnovabili. Da li bisogna ripartire per disegnare una economia in fondo stazionaria, che migliori solo la qualità di vita e che si dematerializzi sempre più. Meno pesi da portare, sia fisici che morali. Quando si incomincerà a pensarci? chi lo farà? Non certo con le invettive, gli insulti e le contumelie che se vanno bene una volta, non possono diventare l'essenza di una proposta politica e nascondono solo una disarmante povertà di idee. Tanto il mio intervento pacato, ragionato e sia pur discutibile, non lo leggerà nessuno. Piccola fatica sprecata.

NULLA CAMBIA 06.07.12 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa mi pare proprio un'analisi del vero problema. Di spread.......ci faranno morire e moriremo!!!!!!
Solo l'innovazione, lo sviluppo possono tirarci fuori da questo baratro. In Europa e in Italia......queste risorse ci sono eccome!!!!....vanno trovate e incentivate.

monica 06.07.12 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Marcia su Roma... O Roma o tutti accoppati!!!

giuseppe 06.07.12 08:26| 
 |
Rispondi al commento

*Il sistema neoliberista si accanisce nella sua marcia perversa fino all'ultimo fiato.
Il carattere demoniaco di quanto accade dovrebbe essere sotto gli occhi di tutti.
Siamo sotto gli ordini folli di un sistema di distruzione e di autodistruzione, che persiste a massimizzare i profitti dei soliti pochi, schiacciando miserevolmente i diritti e il futiro di tutti, pur sapendo lucidamente e criminalmente che il sistema non è sostenibile e che finirà col travolgere anche quelli che ci speculano sopra, la finanza tedesca in Europa e quella Statunitense nel mondo.
Sembra di vedere un tossico ormai marcio e terminale che sa che l'abuso della sua droga lo sta portando inevitabilmente alla morte ma che non vuole perdere nemmeno un attimo del piacere ultimativo che questa gli dà e continua a intossicarsi fino all'ultimo respiro.
Il quadro di questo mondo corrotto che muore è desolante e macabro.
E in questo quadro di totale cecità e irrazionalità, si deve assistere pure a quegli zombi dei partiti italiani che senza più alcuna ideologia di destra o di sinistra assentono totalmente alla distruzione neoliberista che va in onda, dichiarandosi fedeli a Monti "senza se e senza ma".
E quegli altri zombi dei loro elettori stanno pure a rivotarli di nuovo.
La follia del mondo ci distruggerà.
Come nel film giapponese Ran (disordine, caos), un cieco sta in piedi sull’orlo di un precipizio, in un mondo immerso nell’oscurità e senza più alcun dio.

viviana v., bologna Commentatore certificato 06.07.12 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCACCHI E GIUSTIZIA

Un imprenditore è stato condannato, al carcere no, pena sospesa, a liquidare i danni a due zingari, ops, è obbligatorio dire rom, che, sorpresi nel suo magazzino a rubare, sbarra in mano, l'avevano avvisato: vattene di qui o sarà peggio per te. Lui, che subiva furti in continuazione da anni, s'era messo a sparare, ferendoli. Da qui la causa, la provvisionale intanto è 120mila euro.
Spiegazione. Obbligatorio usare le regole degli scacchi: una mossa ciascuno. Ti minacciano con la sbarra? Gli rispondi, guardate che chiamo la Polizia, che entro due ore è già qui. Se ne fregano e ti danno una botta in testa? Spari in aria un colpo di avvertimento. Insistono, magari cercano di strapparti la pistola? Sei legittimato a sparargli in un braccio, meglio se solo un dito.
Male che ti vada, saranno loro a pagare i danni a te.....

Cremona 06 07 2012 www.flaminiocozzaglio.info


Siamo sicuri che il modello di sviluppo più giusto da seguire sia quello di questi "colossi" portati da grillo come esempio in questo post ?
E questo non va in contraddizione, con il modello di "sviluppo sostenibile" di cui lo stesso grillo ha parlato in diverse occasioni?
Ma forse dimenticavo che questo movimento non è "ne di destra ne di sinistra" !

g.battista b., palermo Commentatore certificato 06.07.12 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1 MLD PER MISSIONI INTERNAZIONALI. Per le missioni internazionali italiane, nel 2013, viene stanziato 1 miliardo di euro. ''Ai fini della proroga (...) della partecipazione italiana a missioni internazionali - si legge -, la dotazione del fondo di cui all'articolo 1, comma 1240, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, e' incrementata di 1.000 milioni di euro per l'anno 2013''.
Ecco queste è quello che riesce a fare Monti....trovare 1 miliardo per le guerre...cari elettori dell'ABC..e di questi Partiti riflette bene....!

roby f., Livorno Commentatore certificato 06.07.12 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Agosto e novembre 2011:la Bce mandò a B 2 lettere.Monti non fa che eseguirle.
Tuttavia,anche mettendo da parte il carattere iper-liberista dei comandi,sotto i diktat di FM e BM,persistono gravi mancanze:

-Patrimoniale.Il 13% della ricchezza è in mano a 240.000 famiglie,tassarli con solo lo 0,5% darebbe 5 mld l’anno

-tassare chi delocalizza lavoro all’estero(Fiat?)

-sequestrare preventivamente i beni di chi evade sopra certe soglie

-vendere agilmente i beni sequestrati a mafiosi ed evasori e utilizzarli subito per servizi pubblici o darli in patrimonio alla giustizia

-semplificare gli iter burocratici(vd i terremotati che dopo un mese non hanno ancora il via allo sgombero delle macerie o i fondi ancora bloccati per l'Aquila)

-ridurre di mld le spese militari,la Merkel taglia 10 mld,Obama 450 miliardi e 1.000 in 10 anni,noi siamo saliti a 46 mld

-tassare i capitali giacenti in Svizzera al 26% come la Merkel;i 100 mld di soldi neri italiani darebbero subito 26 mld

-vendere le frequenze che oggi sono regalate alla Rai o a B;in altri paesi la loro vendita ha dato fino a 7 mld

-ridurre i regali al Vaticano(il più grosso magnate del mondo),che in Italia non paga ICI, IRPEF,IRES,IMU,tasse immobiliare e doganali,gas, acqua e fogne e riceve 1 mld l'anno per l'8 per mille,sovvenzioni per scuole private,(oggi Monti regala altri 200 mln)e stipendi agli insegnanti di religione..Solo di ICI la Chiesa non paga 10 mld l’anno

-allargare il divieto delle doppie cariche a tutti i funzionari statali,come ha chiesto espressamente l’Europa

-congelare gli stipendi a deputati,personale di parlamento e governo,e giudici

-tetto ai superstipendi di qualunque natura, pubblica o privata,o forte tassazione degli stessi oltre certi massimi

-tetto alle superliquidazioni

-tetto ai compensi nel mondo dello spettacolo o tassazioni pesantissime oltre certi massimi

-riduzione dei consulenti e dei membri dei consigli comunali e regionali

-tagli a benefit,rimborsi,portaborse e consulenti

viviana v., bologna Commentatore certificato 06.07.12 08:04| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

caro beppe
tu citi la apple come azienda da prendere in considerazione,bene allora ti dico quello che tutti possono vedere su youtube sulla apple:

l'iphone che apple fa il suo fiore all'occhiello, era prodotto in california
ed il costo di produzione di quell'articolo(iphone)
in california costava la

STRATOSFERICA CIFRA DI 24 DOLLARI AL PEZZO
rivenduta sappiamo a 600dollari circa

la grande apple non soddifatta di questo piccolo guadagno ha pensato molto patriotticamente che poteva ancora di + speculare sul costo di produzione

ed allora la magica apple ha spostato la produzione in cina,
si proprio in cina
e affidato questo incarico alla doxcom,
si proprio quella azienda dove i lavoratori sono schiavi e che per 12 ore di seguito non si alzano dalla sedia per non compromettere il numero dei pezzi prodotti

si proprio la doxcom,quell'azienda che vanta il maggior numero di suicidi per stress

bene tornando a questioni imprenditoriali la apple
spostando la produzione dalla california dell'amato iphone è riuscita a pagarlo dollari 4,5.
si avete letto bene,mi ripeto;

costo produzione iphone california $24
costo produzione iphone cina $4,5

sono queste le aziende cui vogliamo imitare?
sono questi i ns modelli?

e l'etica?

è bello vedere una tavola imbandita dove 10 commensali grassi e rubicondi gozzovigliano
e fuori da questa tavola altri 100 disperati aspettano che qualcuno da quella tavola gli lanci qualche osso?

questo non è capitalismo corretto
questa non è giustizia
questo non è lavoro
questo è solo sfruttare i deboli

ti piace la APPLE beppe?

a me no, non è il mio modello
e penso neanche il tuo

non è questo il modello di lavoro da seguire
non sono queste le aziende da imitare

come non sono + da considerare i ns politici,
che sono talmente marci che puzzano di morto a 3 metri di distanza

il problema dell'economia marcia e del globalismo non riguarda + solo l'italia ma anche altri paesi europei
confrontiamoci con altri paesi
e vediamo cosa ne esce


o ferlingot Commentatore certificato 06.07.12 08:02| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I BOUNTY KILLER DELLA COMPAGNIA DELLA...

Letta (PD-L): Giustizia, tv, Welfare.
Ecco cosa faremo al governo... perchè il governo attuale da chi è sostenuto? Prima tagliano e poi promettono rattoppi.

Non ci sono più il PDL, il PD e l'UDC di una volta, ora si sono evoluti in peggio: sono i mandanti dei lavori sporchi di questo governo, salvo lavarsene le mani in campagna elettorale.

FORCA.

GFD


Per noi Italiani, ciò che stiamo vivendo, è amplificato dalla corruzione di questi poveri uomini politici. Sappiate che questa crisi è mondiale. Tutti i cittadini d'Europa e del mondo vivono la nostra stessa realtà.
Vediamo il realizzarsi di un programma massonico studiato a tavolino.
Considerate che il 90% della ricchezza di queste nazioni è in mano a 1.000 famiglie. Tutti gli altri milioni di cittadini che giornalmente affrontano realtà produttrici si devono accontentare del 10% di ciò che si produce. INCREDIBILE!!!!!!!!!!!!!!!!!
In piccolo l'Islanda ha risolto il suo problema facendo arrestare i banchieri.
Noi dovremmo almeno capire che la soluzione finale è quella di essere uniti a tutti i cittadini di tutte le nazioni interessate, sbuggiardando, contrastando e spodestando letteralmente la massoneria mondiale. Siamo milioni di cittadini contro 1.000 e non riusciamo neanche ad essere uniti. La partenza non è delle migliori.
Cosa serve: Informazione prima di tutto.
Furbizia per non cadere nelle trappole mediatiche tese da costoro con l'aiuto dei mass media.
Unità di intenti dopo aver capito il gioco teso da questi magnate scaltri e nel quale i nostri omuncoli politici ci hanno fatto cadere.
Tre righe di programma che sembrano più lunghe della Bibbia e più difficili da comprendere dell'Aramaico.
Intanto ogni nazione individualmente sgomini la banda di ladri partitici che riesce a sopraffarci e forti di quel risultato procedere con il piccolo programma. Il mondo è di tutti i cittadini e tutti noi abbiamo il diritto di vivere una vita dignitosa insieme alla nostra famiglia, costruendo un futuro migliore per i nostri figli.
Assurdo, grottesco, improponibile sentire nel 2012 mettere in discussione la sovranità popolare. Penoso vedere vivere di stenti milioni di persone e sapere che solo pochissimi pur avendo tutto e di più vogliono anche impoverirci e schiavizzarci.

maurizio a., matera Commentatore certificato 06.07.12 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E come darti torto..ma quant'è che diciamo che questa europa non è l'europa che vorremmo!....siamo un accozzaglia di 27 paesi, senza "arte e ne parte", 17 di questi paesi si sono complicati la vita con la moneta unica..e una serie d'accordi e trattati che hanno solo avuto la capacità di mandarci in fallimento!
Che ci piaccia o no esistono già un europa a due velocità...il nord e i Piigs...spesso si dice i primi hanno costruito le loro fortune sulla pelle degli altri...io invece dico che anche i primi,quelli del nord, prima o poi "pagheranno pedaggio"..mi chiedo BMW,Mercedes,Audi,WV...per quanto tempo possano pensare di vendere le loro macchine a 30-40.000 euro di classe C!
La maggior leva dell'economia europea e il mercato dell' Auto...e quando cade questo casca tutto!...
Quindi prima o poi l'onda lunga arriverà anche in germania...è solo questione di giorni..!
Ormai hanno innescato un meccanismo di auto distruzione economico senza precedenti...per cui penso che a questo punto ognuno s'arrangi come può!senza complicarci la vita con sovrastrutture nazionali o UCAS (uffici complicazioni affari semplici!).
Bisogna liberarci di questa classe politica di cialtroni...che non contenti di aver fatto danni..vorrebbero pure fare il bis..con la scusa della Costituente...!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 06.07.12 07:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Confermato l'acquisto di 90 F-35 (duecento milioni di Euro l'uno, per la modica cifra di diciotto miliardi) e la "digitalizzazione" delle FF.AA (12 miliardi di euro), mentre si taglia su Giustizia e indirettamente (dovranno farlo i "governatori"), la Sanità; cialtroni, miserabili cialtroni.

harry haller Commentatore certificato 06.07.12 07:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

ecco lo sapevo... cominciamo a fare anche qui discorsi difficili,"problemi" che la gente comune,io per prima, non può capire,che ci distrae e ci confonde le idee. E dai Beppe!!!!!

maria t., potenza Commentatore certificato 06.07.12 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Faremo la nostra parte se l'enorme macchina burocratica smetterà nel
bloccare ogni cosa.
Questo non solo in Italia.
Anche la Germania, al pari dell'Italia necessita di una radicale modifica
del sistema fiscale e di Bilancio per liberare le energie produttive ora
incatenate dalla oppressione fiscale.
Finchè i leader Europei non accetteranno questa prospettiva culturale,
abbandonando la vecchia mentalità del dirigismo economico centralizzato di
impronta socialista, tipica anche dell'attuale impostazione dell'Unione
Europea, sarà molto arduo sperare in un cambio di passo.
Moneta unica sì, debiti pubblici risanati unicamente contagli agli sprechi,
minore tassazione per ridestare quel ceto medio che è stato il centro
propulsivo, vitale e innovativo della società. Questo chiedono i popoli
europei.
Emarginando la produzione reale a favore della tassazione e della finanza
siamo destinati al declino sociale, ancor prima che economico. Anteporre le
questioni del Bilanci Statali alle naturali leggi dell'economia e delle
persone produrrà solo disastri, checchè ne dicano i vari Monti, Merkel,
FMI, OCSE, BCE e economisti vari: produrranno solo malcontento e
rassegnazione, stati d'animo non certo forieri di produrre iniziative
imprenditoriali. Cambiare mentalità e approccio al lavoro è la vera sfida
attuale.
Pragmatismo e obiettivi, fuori da Burocrazie, Statalismi, Tassazioni e
Ideologie. Noi siamo pronti. Lo sono anche i leader politici ? Penso di no. Non sono disposti a rinunciare al loro potere burocratico alimentato dalla tassazione senza limite sui cittadini e attività economiche.

Johann Gossner 06.07.12 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Articolo interessante. Volevo solo far notare che gli USA sono appunto, uno stato "unico", non un insieme abbozzato di stati,come l'Europa; la moneta e' unica in tutti gli USA, anche se l'economia dell'Alaska o di Portorico e' probabilmente molto diversa da quella della California o dell'Ilinois. Questo dovrebbe far capire che praticamente tutti i punti esposti nell'articolo hanno una unica soluzione, che si chiama "unione politica dell'Europa" (quindi rinuncia *totale* alla sovranita' nazionale, da parte di tutti gli stati europei), anche perche' solo l'Unione Europea nel suo insieme puo' fare investimenti in innovazione, non i singoli stati. Tra l'altro anche all'interno degli USA, non e' che le sedi delle aziende teconologiche siano dappertutto. In Alaska o Portorico, probabilmente non ci sono aziende ipertecnologiche e probabilmente questi stati singolarmente non avrebbero la capacita' di investire in innovazione. Questo volevo ribadirlo, per tutti quelli che credono che la soluzione sia la reintroduzione della Dracma o della Lira.

Marco G. 06.07.12 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Faremo la nostra parte se l'enorme macchina burocratica smetterà nel bloccare ogni cosa.
Questo non solo in Italia.
Anche la Germania, al pari dell'Italia necessita di una radicale modifica del sistema fiscale e di Bilancio per liberare le energie produttive ora incatenate dalla oppressione fiscale.
Finchè i leader Europei non accetteranno questa prospettiva culturale, abbandonando la vecchia mentalità del dirigismo economico centralizzato di impronta socialista, tipica anche dell'attuale impostazione dell'Unione Europea, sarà molto arduo sperare in un cambio di passo.
Moneta unica sì, debiti pubblici risanati unicamente contagli agli sprechi, minore tassazione per ridestare quel ceto medio che è stato il centro propulsivo, vitale e innovativo della società. Questo chiedono i popoli europei.
Emarginando la produzione reale a favore della tassazione e della finanza siamo destinati al declino sociale, ancor prima che economico. Anteporre le questioni del Bilanci Statali alle naturali leggi dell'economia e delle persone produrrà solo disastri, checchè ne dicano i vari Monti, Merkel, FMI, OCSE, BCE e economisti vari: produrranno solo malcontento e rassegnazione, stati d'animo non certo forieri di produrre iniziative imprenditoriali. Cambiare mentalità e approccio al lavoro è la vera sfida attuale.
Pragmatismo e obiettivi, fuori da Burocrazie, Statalismi, Tassazioni e Ideologie.

Johann Gossner 06.07.12 07:47| 
 |
Rispondi al commento

ciao caro beppe!!!!!!!qui da noi,a roma,aleggia ancora la scia di una sorta di ragazzi che terrorizzava roma e soprattutto chi aveva di piu!!!!!la banda della magliana!!!!!!!sai io a volte mi capita di pensare i capi storici,abbatino giusepucci con danesi e mancini ,chiusi dentro una stanza con BEFERA,MONTI FORNERO CASINI BERSANI BERLUSCONI.....secondo te che succede????secondo me si cacherebbero talmente sotto da varare leggi speciali finalmente a favore della brava gente!!!!!!!e vero ci vuole calma di plomazia ma per questio zozzi ci vogliono sopprattutto quetste persone.queste ammazzavano solo con lo sguardo!!!!!!!!!!!!!!!sarannoi stati pure assassini non lo metto in dubbio,PERO HANNO SEMPRE PAGATO DI PERSONA.HANNO SEMPRE PAGATO LORO STESSI.NESSUNO DI QUESTI EX RAGAZZI SI E MAI APPELLATO AL PARLAMENTO PER NON ANDARE IN GALERA.I POLITICI CHE HO NOMINATO SONO COME E PURE PEGGIO DEI BOSS DELLA BANDA DELLA MAGLIANA!!!!!!!!!!PERCHE SO SUBDOLI,SI FANNOS EMPRE COPRIRE MA POI ANCHE MATERILAMENTE,QUANTE PERSONE HANNO FATTO SUICIDARE???BRAVA GENTE CHE PER LA VERGOGNA DI NON POTER POAGARE TASSE ASSURDE SI E AMMAZZATA???E QUESTI INVECE SO PAGATI DA TUTTI NOI PER FARLA STARE BENE LA GENTE NON PER UCCIDERLA!!!!!NON E CHE SONO AFFASCINATO DA QUETSA IDEA PERO UN PO MI PIACEREBBE...DENTRO UNA STANZA CAPITO BEPPE????POI VEDIAMO SE FANNO I BORIOSI.LO POSSONO FA CON NOI SIAMO SDEI PECORONO MA CON QUELLA GENTE MI SA CHE AVREBBERO BISOGNO DI 10 PANNOLONI SOTTO.....CIAO BEPPE!!!!!!!!

diego conti 06.07.12 07:46| 
 |
Rispondi al commento

SANGRE Y...

GiOtto, la Cassazione ha confermato le condanne
per i 25 poliziotti coinvolti nel blitz alla Diaz... ok, bene, bravi, ma... i mandanti chi sono?

Vogliamo forse fare credere che è stata una azione spontanea di un gruppo di poliziotti annoiati?

La strada verso la verità è sempre lunga e tortuosa e spesso non porta da nessuna parte.

MUERTE.

By GFD


Massacrato dai poliziotti a Milano: ECCO IL VIDEO DEL PESTAGGIO

http://www.nocensura.com/2012/07/massacrato-dai-poliziotti-milano-ecco.html

Un altro fattore determinante, che ha fatto si che i media dopo l'attendismo iniziale parlassero del caso, è stata probabilmente la "posizione" assunta dalle autorità: in questo caso, dalla questura c'è stata la ferma condanna del gesto. In altri casi simili, quando la questura ha difeso gli agenti, sostenendo le loro dichiarazioni (vedi il caso Aldrovandi) anche la stampa ha assunto una posizione molto diversa...

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.07.12 07:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo e rimaniamo italiani e ridicoli! Abbiamo eccellenze riconosciute in tutto il mondo ma si preferisce vedere cosa fanno gli altri. Ma i soldi per gli investimenti chi li eroga? Chiamano gli italiani per ricostruire conto terzi portaerei rottamate in India, dismettere sottomarini nucleari in Russia, vendiamo parti delicate per i motori di aerei di tutto il mondo, siamo i maggiori produttori di elicotteri. Progettiamo aerei civili che altri vendono, ma in Italia si compra estero: Alitalia compra Boeing, amm.ne pubblica Microsoft, privati comprano PC nati per essere riempiti di software illegale, sprechiamo soldi per i digitale terrestre nato morto (dovrà essere sostituito, non è HD ne interattivo!) e in Europa si va da tutt'altra parte: lo sa nessuno che esiste una piattaforma multimediale europea, nome HBBTV, dove ci sono tutti, cinesi e coreani? Agli italiani bastano i telefonini (ah, linux va bene per lo smartphone ma non per il PC?), il calcio e le automobiline! Ho passato 30 anni nel settore elettronico, eravamo tra i primi, ma adesso..... ma gli italiani non sanno e non gliene frega niente! Bastano le lucine! Ah già, dimenticavo, presto me ne andrò anch'io! Affanc... tutto e tutti.

Lauro D'Amico 06.07.12 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Tra gli alti funzionari condannati spiccano i nomi di Giovanni Luperi, all'epoca vicedirettore dell'Ucigos, oggi capo sezione analisi dell'Aisi,di Francesco Gratteri (ex direttore dello Sco e attuale capo della direzione centrale anticrimine) e di Gilberto Caldarozzi, nel 2001 vicedirettore dello Sco e attuale direttore del servizio centrale operativo. Condanne definitive anche per il capo della Squadra mobile di Firenze, Filippo Ferri (allora capo Squadra mobile di La Spezia), per Fabio Ciccimarra, all'epoca commissario capo di Napoli e oggi capo della Mobile dell'Aquila, per Nando Dominici (allora capo Squadramobile di Genova), per Spartaco Mortola (ex capo Digos di Genova, oggi alla guida della Polfer di Torino). La condanna per falso aggravato è definitiva anche per Carlo Di Sarro (ex vice capo Digos Genova), Massimo Mazzoni (all'epoca ispettore capo dello Sco), Renzo Cerchi (sovrintendente Sco), Davide Di Novi (ispettore superiore Sco), Massimiliano Di Bernardini (all'epoca vice questore della Mobile di Roma). Per l'ex comandante del settimo nucleo speciale mobile Vincenzo Canterini, che ieri è andato in pensione,la condanna a 5 anni dovrà essere ridotta per la dichiarata prescrizione del reato di lesioni, mantenendo ferma la contestazione del falso. Il non doversi procedere per intervenuta prescrizione del reato di lesioni gravi riguarda gli allora capi squadra del settimo nucleo speciale mobile, Fabrizio Basili, Ciro Tucci, Carlo Lucaroni, Emiliano Zaccaria, Angelo Cenni, Fabrizio Ledoti, Pietro Stranieri e Vincenzo Compagnone. Per gli agenti del settimo nucleo speciale della Mobile Massimo Nucera e Maurizio Panzieri la pena è stata rideterminata in 3 anni e 5 mesi (a fronte di quella a 3 anni e 8 mesi inflitta loro in appello). Rigettato il ricorso dell'agente Salvatore Gava, condannato a 3 anni e 8 mesi, e quello di Pietro Troiani, (3 anni e 9 mesi per detenzione di armi da guerra, ossia le molotov fatte ritrovare nella scuola)

http://www.iltempo.it/2012/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.07.12 07:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sospeso dall'incarico anche il direttore dell'ufficio analisi dei servizi segreti
I vertici della polizia non potranno più indagare
Confermata l'interdizione dai pubblici servizi per i capi della Dac e delloSco


La decisione è stata presa dalla quinta sezione penale della Cassazione, confermando la condanna a 4 anni inflitta a Giovanni Luperi e Francesco Gratteri, quella a 5 anni per Vincenzo Canterini, nonché le pene, pari a 3 anni e 8 mesi, inflitte a Gilberto Caldarozzi, Filippo Ferri, Fabio Ciccimarra, Nando Dominici, Spartaco Mortola, Carlo Di Sarro, Massimo Mazzoni, Renzo Cerchi, Davide Di Novi e Massimiliano Di Bernardini. Prescritti, invece, i reati di lesioni gravi contestati a nove agenti appartenenti al settimo nucleo speciale della Mobile all'epoca dei fatti. La sentenza della Suprema Corte conferma sostanzialmente l'impianto accusatorio già convalidato dai giudici d'appello di Genova, nonostante le prescrizioni del reato di lesioni gravi, a 11 anni dai fatti. Tra gli alti funzionari condannati spiccano i nomi di Giovanni Luperi, all'epoca vicedirettore dell'Ucigos, oggi capo sezione analisi dell'Aisi,di Francesco Gratteri (ex direttore dello Sco e attuale capo della direzione centrale anticrimine) e di Gilberto Caldarozzi, nel 2001 vicedirettore dello Sco e attuale direttore del servizio centrale operativo. Condanne definitive anche per il capo della Squadra mobile di Firenze, Filippo Ferri (allora capo Squadra mobile di La Spezia), per Fabio Ciccimarra, all'epoca commissario capo di Napoli e oggi capo della Mobile dell'Aquila, per Nando Dominici (allora capo Squadramobile di Genova), per Spartaco Mortola (ex capo Digos di Genova, oggi alla guida della Polfer di Torino).

http://www.iltempo.it/2012/07/06/1350719-vertici_della_polizia_potranno_indagare.shtml

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.07.12 07:24| 
 |
Rispondi al commento

"Yo salí a manifestarme a la calle el mismo día que se llevaron a mi hija, el 6 de octubre de 1978, que estaba embarazada de ocho meses"

relato di una madre di una desaparecida che fa nascere suo figlio in un carcere clandestino e suo figlio "regalato" come un gattino a una famiglia di militari

Come posso "dimenticare" come posso "perdonare" a questi animali col crucifisso e la pistola?

Hanno condanato ieri al despota vidella hanno colpito la cupola ma lasciata tutta la base libera chi torturava materialmente che participava in questi carceri politici clandestini

Adesso qui hanno condanato qualche vigliacco mandante ma non la base in 25 soltanto "puniti" ma non pagherano loro prepotenza fascista

per chi capisce lo spagnolo c'e un articolo sul diario el pais che relatano le porcherie di questi fenomeni che ci salvarono dei comunisti (mai visti) ci salvarono rubando, usurpando, violentando peggio che animali ma santificati...

e non dimentico che al polaco wotila nel 1978 famigliari di desaparecidos li avevano detto TUTTO e non ha fatto mai NIENTE

BRUCI NEL INFERNO PURE TE PER COLLABORAZIONISTA,SANTO UN CAZZO!

http://internacional.elpais.com/internacional/2012/07/05/actualidad/1341483021_541271.html

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.12 07:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

diaz, confermata dalla cassazione la condanna dei poveri poliziotti, che comunque, grazie all'indulto non faranno neppure un giorno di carcere, evitando così di andare a dormire con detenuti che magari son dentro "grazie" a loro, che non vedevano l'ora di "ringraziarli" per averli riportati sulla retta via.

oltre al disonore della condanna, i poveri lavoratori delle forze dell'ordine son stati pure interdetti per cinque anni dai pubblici uffici.

quindi ora potranno menare il popolo solo da privati cittadini, con il rischio che se questi si difendono e gli rompono la faccia di merda che si ritrovano, non hanno più l'amorevole ombrello delle istituzioni.

e poi dicono giustamente che la giustizia in italia non funziona.

invece che premiarli per aver dato l'esempio di come si trattano i (falsi) terroristi (evitando accuratamente di scontrarsi con quelli veri, anche perchè le avrebbero prese loro, le botte),
sti minchia di giudici, ovviamente rossi, li hanno condannati!

non c'è più religione.....

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

piove, governo tecnicamente ladro...


Voglio ricordare al primo ministro inglese David Cameron che la sua volontà di volere chiudere le frontiere ai Greci in caso volessero emigrare verso l'Inghilterra che il marito della regina d'Inghilterra cioe Filippo di Edimburgo e nato in Grecia nella famiglia reale Greca che poi fu esiliata!


http://it.wikipedia.org/wiki/Filippo_di_Edimburgo

http://it.wikipedia.org/wiki/David_Cameron

john buatti Commentatore certificato 06.07.12 05:44| 
 |
Rispondi al commento

GRECIA

Della Grecia, è vero. non si parla più tanto: ha l'aria di volersi ribellare all'Europa. Pare che se non arriveranno nuovi fondi, non potrà pagare gli stipendi e le pensioni. La stessa cosa che dicono qui i terroristi pro euro. Ma se i greci decidessero di porre termine alla lunga agonia e dichiarassero fallimento, stampando dracme potrebbero pagare stipendi e pensioni. Si tratta di vedere se è più conveniente ricattare l'Europa o trovare un'altra strada per evitare lo strangolamento. Anche a Bruxelles e a Berlino non ne possono più di questa tragica farsa: il paese è spolpato, ma non può essere mollato. Potrebbe costituire un esempio contagioso. E allora dove andrebbe a finire la finanza internazionale? tra le macerie dell'avventuroso sistema bancario?

Magari ai greci potrebbe venire anche in mente di mettere tasse sulle merci in entrata, che le sante multinazionali producono andando faticosamente a cercare, fino in Bangladesh, l'operaio meno caro del mondo, quello che non disdegna di essere promosso schiavo. Voi l'avete capito quale guerra sta combattendo l'Europa? Dove tra l'altro circola tanto danaro, e ci sono fantastiche poltrone per burocrati e politici.

andrea f., roma Commentatore certificato 06.07.12 05:14| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha sentito parlare di Adriano Olivetti?
Lo sviluppo e l'impresa dal volto umano esistono e sono stati applicati proprio qui, nel nostro paese. Un operaio, un impiegato felici rendono di più e costano meno alla collettività. La logica del profitto a qualsiasi costo esportata dagli Stati Uniti genera schiavi e mostri, seguendo la logica della felicità di pochissimi nel mare di merda dove affogano i moltissimi. E' una logica criminale, la medesima utilizzata dalle mafie. Non so dirvi il perchè, personalmente sarei contento di vivere in un paese normale, dove c'è lavoro per tutti e le persone più deboli vengono aiutate e sostenute, dove il lavoro è un diritto reale e la dignità un dovere degli altri e dello stato nei confronti di ogni singolo individuo. Questo non avviene perchè per poche persone, una sfilza di impulsi elettronici che nutre costantemente quello che viene definito un conto corrente è straordinariamente più importante della vita di un bambino nato povero, di un pensionato che deve cercare nel pattume qualcosa da mangiare, del suicidio di un uomo in salute e con tante capacità da offrire alla collettività. La ricchezza individuale di quei privilegiati cui interessano soltanto i numeri che crescono vertiginosamente è costituita da unità del sangue di ognuno di quei morti, di quei sofferenti, di coloro che non hanno alcun futuro senza una ragione precisa o un perchè. Speculatori, criminali, politici, banchieri, attori strapagati, industriali, i vips in genere sono complici attivi di questo stato delle cose, ad ogni unità aggiunta qualcuno diventa più povero. Sono complici e non ignari, anche se fingono di esserlo, perchè esiste uno sviluppo generale e possibile, esiste ma non viene attuato raccontando la palla delle risorse, costa troppo. Si costa troppo salvare la vita di un uomo ma non costa poi molto lo yacht sempre più lungo e grande, senz'altro più importante della vita di un uomo che non ha più fogli di carta su cui scrivere numeri inventati

antonio contiero 06.07.12 04:07| 
 |
Rispondi al commento

EUROPA

A Bruxelles hanno deciso di fare una grande svendita di democrazia. Pare che a prezzi stracciati la compreranno anche i cinesi. Poi ce la rimanderanno indietro, riciclata. O si tratta di qualcosa che è già accaduto? In Europa? Negli Stati Uniti?

andrea f., roma Commentatore certificato 06.07.12 03:53| 
 |
Rispondi al commento

#####
Apple ha raggiunto una rendita di $28.27 miliardi, con profitto di 6.62 miliardi di dollari solo nel ultima parte del 2011.

#####
Google si sta rinnovando sempre di più con l'aggiunta di Fast Flip,Scribe,google plus,Earth Engine e tantissimo altro ancora.google tra pochi anni potrà offrire una vasta gamma di nuove invenzioni cosi da racchiudere tutto il web

#####
Amazon,l'inventore del famoso Kindle, ha chiuso il quarto trimestre con un fatturato in crescita del 35% a 17,35 miliardi di dollari (12,95 miliardi nel 2010) e un utile netto in calo del 58% a 177 milioni (416 milioni) o 38 centesimi per azione contro 91 centesimi del quarto trimestre 2010.

Con questo voglio dire che l'europa adesso non potrà mai competere con questi colossi perche in questi per esempio non ha fatto grandi passi nel mondo delle telecomunicazioni e della tecnologia,basti pensare che la Nokia Corporation
dovrebbe essere una delle multinazionali maggiori d'Europa.
il pericolo maggiore sarebbe quello di diventare dipendenti del economia del' USA,quindì non poter essere autosufficenti

luca c., palermo Commentatore certificato 06.07.12 03:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia però non deve essere solo tecnologie informatiche o Internet. Però è vero che l'Italia è diventata un pigmeo in tutto, non eccelliamo più in (quasi) niente. Troppe leggi sbagliate, troppo malaffare, troppa mediocrità.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 06.07.12 03:42| 
 |
Rispondi al commento

Revisione delle spese!
Debiti fatti dalle Banche ma fatte pagare alla gente riducendo i servizi a loro!



@ Tiziano Nenni 06*.07.*12 00*:33*


"Se la Apple, un'azienda, vale da sola il PIL di alcuni Paesi europei qualcosa vorrà pur dire"


Vuol dire che investendo in innovazione si può ottenere grandi successi e risultati
http://www.moebiusonline.eu/fuorionda/Elea.shtml

"investimenti mostruosi sull'innovazione, impossibili anche per la stessa Germania che prospera anche per le esportazioni sul mercato interno europeo"

Un confronto tra gli indicatori di UE27, Stati Uniti e Giappone evidenzia che l'Unione non riesce a colmare il divario nelle prestazioni in materia d'innovazione che la separa dai suoi principali concorrenti.
http://statistica.regione.veneto.it/Pubblicazioni/RapportoStatistico2011/Capitolo4.html


"Apple, Amazon, Google, IBM, Microsoft società mondiali con il miglior brand, alle quali vengono riconosciuti sia diffusione globale che qualità"

In tema di digital divide il sentiment resta sui livelli già conosciuti: due terzi delle imprese considerano il nostro Paese più arretrato rispetto alla situazione delle altre principali realtà più industrializzate ed economicamente evolute.
http://www.thinkinnovation.org/it/blog/2012/06/investire-in-innovazione-fiducia-ingessata/

"L'Europa esporta capitali e debito pubblico, ma a livello di competizione mondiale è una somma di pigmei contro dei giganti"

http://www.ilcorrieredabruzzo.it/notizie-italia/economia-nazionale/23203-debito-pubblico-record-male-anche-per-lexport.html

In Italia il debito estero è circa il 60% del debito pubblico totale.


"Discutiamo di sviluppo, di futuro, di sinergie, di fusioni e integrazione delle migliori aziende d'Europa, a iniziare dalle telecomunicazioni, dall'informatica, dalle biotecnologie o finiremo ultimi, superati anche dall'Africa"


http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf

Hai suggerimenti concreti? Sei il benvenuto...scambi di opinione da condividere

H !


"Europe on the brink: war with America" - Questa Docu-Fiction realizzata dalla BBC è stata trasmessa da tele+ 3 nel 1993. Nello scenario futuristico non è contemplata la Cina, ma il documentario si basa sull'eterno, quanto vero, conflitto tra Europa ed America, già guerra commerciale, che aspetta solo di giungere alle vie di fatto.

Conflitto per le risorse minerarie e nell'Artico, spinte nazionaliste e protezioniste. Un presidente americano non wasp. Il tutto si è avverato e si sta avverando...
Categoria:
Notizie e politica
Tag:
war america USA europa guerra euro
Licenza:

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.12 01:56| 
 |
Rispondi al commento

e allora? dobbiamo rimanere in europa e battere la destra populista,e monetarista o no ??
ed il debito dobbiamo pagarlo o no?
se la risposta fosse no, dimmi chi si avventurerebbe ad investire in italia.
credo che la credibilità del M5S dipende molto da queste scelte.

alberto crespi 06.07.12 01:36| 
 |
Rispondi al commento

come mai si cerca di liberalizzare tutto,ma non si liberalizza l'emissione della moneta??perchè un comune o regione non può emettere la propria moneta??...e non c'entra niente il signoraggio...che è un'altra cosa!!

franco ., barano ischia napoli Commentatore certificato 06.07.12 01:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lotta all'evasione vuol dire recuperare i 98 miliardi che le slot-machine devono dei quali nessuno parla altro che penalizzare il barista che non fa lo scontrino per il caffè.Ma vi rendete conto???? perche anche i giornali glissano su questa enorme evasione dietro la quale ci saranno malavita organizzata e potenti?Continuo a dire che oltre alla rete abbiamo bisogno di un canale che arrivi a tutti gli italiani per sollevare queste questioni e pretendere risposte. hasta siempre buonanotte a tutti

luana ferri 06.07.12 01:31| 
 |
Rispondi al commento

OT.

Riflessione sulla partità uomo e donna.


Madre natura ha fatto la femmina sottomessa all'uomo perché più debole nella maggioranza delle razze animali (non tutte).

Non volndo entrare nel merito se la razza umana è fatta di animali o no, anche la femmina umana è naturalmente sottomessa al maschio.


Con la costruzione di una società artificiale, la donna ha potuto ottenere una condizione di parità, se non identica molto simile all'uomo e anche gli uomini più deboli possono ambire a non essere soprafatti da quelli più forti.

In generale possiamo dire che con lo "stato di diritto" creato artificialmente dall'ingegno umano, l'egoismo del più forte viene tenuto a freno e così anche la superiorità fisica dell'uomo viene tenuta a freno riguardo alla donna.

Cominciamo a dire che alcune religioni come quella mussulmana sono abbastanza naturaliste perciò non vedono di buon occhio la parità.


Quello che mi preme di dire alle donne che la donna deve IMPEGNARSI MOLTO più dell'uomo sia politicamente e sia socialmente perché è la condizione femminile quella che rischia di più se lo "stato di diritto" non funziona bene o viene smantellato.

Donne datevi da fare altrimenti lo prenderete in ..... !

bruno bassi 06.07.12 01:28| 
 |
Rispondi al commento


L'Inran è stato soppresso, lo ha deciso il governo Monti. Il paese della Dieta Mediterranea rimane senza istituti di ricerca che si occupano di nutrizione

L’Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (Inran) famoso nel mondo per avere promosso la dieta mediterranea, è stato soppresso. Così recita l’articolo 13 della bozza di decreto con i tagli decisi dal governo Monti per ridurre la spesa pubblica. Le competenze saranno trasferite al Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura (CRA), un ente molto illustre, che in 35 anni di attività giornalistica dedicata prevalentemente ai temi alimentari non ho mai sentito il bisogno di consultare.

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.ilfattoalimentare.it%2Flistituto-nazionale-di-ricerca-per-gli-alimenti-e-la-nutrizione-inran-famoso-nel-mondo-per-avere.html&key=3398bea5920cd941eeda3958e286aaebfb21967b

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.07.12 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, per essere innovativi come i Paesi che menzioni (soprattutto USA) basterebbe disincentivare il pubblico impiego (è un po una nostra zavorra) e stimolare la libera iniziativa, quindi stipendi normali nel pubblico impiego e tasse basse per l'impresa, in automatico la gente travasa dal settore pubblico al privato e l'innovazione riparte. Qui la situazione è capovolta per 100 milioni di motivi, lo dici sempre tu, coloro che dovrebbero essere al nostro servizio in realtà portano la società ad una situazione di avvitamento economico totalmente demotivante.
Ciao.

riccardo scaglia 06.07.12 01:09| 
 |
Rispondi al commento

questo governo , sicari dei partiti stanno aggirando l'ostacolo, non potendo piu' aumentare le tasse tolgono i servizi essenziali dei cittadini (ospedali,universita',ecc,),tutto questo per avere il denaro per pagare tutti i privilegi di questi partiti ladroni e condannare sempre piu' il popolo e l'italia al disastro totale.italiani state all'erta!

aldo ., varese Commentatore certificato 06.07.12 01:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate se il bene di rifuggio e l oro come ai tempi di Giulio Cesare cosa vi aspettare comunque l America e anche la patria delle grandi crisi o fallimenti le parole hanno un vapore e vanno usate bene nel 29 hanno portato alla seconda guerra mondiale aggi al fallimento degli stati uniti d Europa e della moneta e al nostro alla fine l America vive sopra le ceneri europee una seconda volta non loderei tanto la loro politica visto che noi paghiamo per loro svegliatevi

Riccardo Garofoli 06.07.12 01:03| 
 |
Rispondi al commento

E notizia di oggi che del maxi prestito di mille miliardi ben ottocento cinquanta sono presso la bce che a abbassato il tasso dal1% un per cento ovvero nulla o quasi allo 0,75 per far si che le banche usino questi soldi che rimettino in giro la moneta le banche hanno paura di fare il loro lavori perché non si capisce cosa si farà della moneta unica se riuscirà a resistere a vari terremoti finanziari o alle varie crisi dei paesi membri forse l Italia per non far fallire l'euro deve uscire l Italia è formalmente fallita e forse la settimana scorsa si e trattato la nostra uscita la merkel e venuta a trattare il debito italiano posseduto dalle banche tedesche e il persistente francese a varato una manovra per capitalizzare al massimo in attesa degli eventi nella tempesta rimaniamo noi e gli spagnoli il sistema italia è troppo grande per fallire ma troppo grande per essere salvato e per finire FMI si è sfilato dal Europa

Riccardo Garofoli 06.07.12 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Il sostituto procuratore generale della Suprema Corte Alessandro Gaeta, ha chiesto la conferma delle pene per quello che ha definito come una “violenza inaudita“, compiuta dalle forze dell’ordine nella scuola Diaz.

I nomi sono tanti, alcuni eccellenti: tra gli altri Giovanni Luperi, all’epoca vicedirettore dell’Ucigos e ora ai servizi segreti interni (4 anni), Francesco Gratteri, direttore dello Sco all’epoca e ora capo Direzione centrale anticrimine (4 anni), Gilberto Calderozzi, all’epoca allo Sco e ora direttore del Servizio centrale operativo (3 anni e 8 mesi), e Vincenzo Canterin, ex capo della squadra mobile di Roma (5 anni).

Non ci bastano questi nomi, chi ha ordinato dall'alto questo massacro inaudito???

Fuori i nomi e dopo fuori dai coglioni tutti!!!

A quando la marcia su Roma!!!

Nico P., Tolentino Commentatore certificato 06.07.12 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ti racconto quanto mi disse mio zio, tanti anni fa, dopo aver lavorato in California per circa sei mesi presso una grossissima società chimica (lui allora era un biologo di fama, ricercatore alla Montedison).

Un inserviente di quella Società aveva mangiato pane e cipolle per tutta la vita per fare laureare il figlio, ed era riuscito a farlo assumere nella Società stessa, alla direzione del personale: ovvio che il figlio si era laureato a pieni voti, altrimenti col cazzo che lo avrebbero assunto, padre o non padre.

Ebbene, il primo atto del figlio è stato quello di licenziare in tronco il padre, che ormai vecchio e stanco non rendeva più per quanto gli veniva corrisposto. Cosa succederebbe per un fatto simile in Italia??? Là la cosa fu trovata normalissima... praticamente l' unico sconvolto per il fatto fu mio zio.

Questa è l' America! Hai capito perché ci fanno un culo cosi??

Il problema è se essere fatti così sia un esempio da imitare o no....

Io più che all' America dei pionieri (perché questo sono rimasti gli Americani, nel bene e nel male) guarderei alla Germania: siamo pieni di risorse, basterebbe eliminare FISICAMENTE tutte le persone poco serie che ci governano, i padrini e i leccaculi, gli amici e gli amici degli amici parcheggiati in 10.000 enti inutili (cioè persone che in Germania se mai esistono sono rare come le mosche bianche)e saremmo la Svizzera dell' Europa.

Il problema è che trattasi di qualche milione di persone... chi è in grado di farlo? Nessuno, M5S compreso.

L' alternativa, tuttavia, è una serie infinita di bla, bla, bla, bla, bla, bla...

ezio g., sv Commentatore certificato 06.07.12 00:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Se la Apple, un'azienda, vale da sola il PIL di alcuni Paesi europei qualcosa vorrà pur dire"

- E secondo lei Grillo, dovremmo presentarci in Europa con uno che scrive (e pensa) una frase cosi? Ci aggiunga anche "non ci sono più le mezze stagioni".

"investimenti mostruosi sull'innovazione, impossibili anche per la stessa Germania che prospera anche per le esportazioni sul mercato interno europeo"

- Si informi usando meno Google Grillo: volkswagen è il primo esportatore di auto in Cina ed è una delle aziende più innovative del mondo.

"Apple, Amazon, Google, IBM, Microsoft società mondiali con il miglior brand, alle quali vengono riconosciuti sia diffusione globale che qualità"

- Signor Grillo ormai anche i suoi "amici del baretto" sanno cosa si nasconde dietro questi marchi e i loro contratti di lavoro...non definirei queste aziende "diffusori di qualità". Usi pure google in questo caso per informarsi meglio, basterà la pagina 1.

"L'Europa esporta capitali e debito pubblico, ma a livello di competizione mondiale è una somma di pigmei contro dei giganti"

- Grillo anche qui solo "fuffa", con frasi cosi perde punti pure con il più esaltato dei nerd. Gli stati Uniti hanno esportato i derivati oltre al suo Ipad (costruito in cina scambiando il debito pubblico americano per lavoro nelle fabbriche cinesi) mentre, dall'acciaio al "bosone" l'Europa è e rimane ancora il centro nevralgico delle economie mondiali.

"Discutiamo di sviluppo, di futuro, di sinergie, di fusioni e integrazione delle migliori aziende d'Europa, a iniziare dalle telecomunicazioni, dall'informatica, dalle biotecnologie o finiremo ultimi, superati anche dall'Africa"

- Dica la verità signor Grillo, la frase sull'Africa è l'idea geniale che ha partorito con il suo mentore per conquistare in modo definitivo il popolo leghista più radicale? Mi spiace deluderla, con quella non prende neanche due voti da quelli li: loro in Africa ci investivano i soldi del finanziamento.

Tiziano Nenni 06.07.12 00:33| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se salta l euro siamo falliti se salta l Italia l'euro e fallito ma l Italia è fallita anche se non formalmente ila manovra francese serve per capitalizzare al massimo in attesa delle posizioni da tenere i soldi alle banche iberiche non sono ancora erogati perché di Grecia non se ne parla come mai la merkel cosa faceva in Italia Obama preoccupatissimo io non sono un pessimista ma le ipotesi più reali sono a dir poco nere chi ha dei risparmi leciti gli cambi valuta il più presto corone sterline oro quello che vi pare

Riccardo Garofoli 06.07.12 00:29| 
 |
Rispondi al commento

sono la moglie di kunta kinte.
la nostra storia e' generata dall'avidita' dall'egoismo e dalla perdita dell'anima

lucertole fameliche che albergano corpi, ci han in pugno come cavie da laboratorio

non ce la faranno

l'esercito delle 12 scimmie e' in azione

resistere e' la parola d'ordine, riappropiarci dei nostri sogni e' l'obiettivo.

mary dg 06.07.12 00:24| 
 |
Rispondi al commento

No, questa volta no, anche negli 50/60/70 le prime 100 aziende (o brand come li chiamate adesso) erano tutte americane - petrolifere (le famigerate 7 sorelle, meccaniche(Caterpillar, Whestingouse) automobilistiche( Ford,General Motors) chimiche (Kodak, Polaroid, Pfizer, alimentazione Unilever Lever Gibbs, ecc. senza contare gli enormi investimenti in campo militare- con la crisi dell'auto e del petrolio negli anni 70/80 e l'arrivo dei giapponesi i grandi investitori sono passati ai bancari ed ai finanziari in genere, alcune grandi corporation sono fallite vedi Kodak, altre sono in affanno e sono state salvate da capitali cinesi IBM E MOTOROLA, CHE FA GRANDE L'AMERICA è il loro grande mercato interno. E non dimentichiamoci che è stata la loro politica finanziaria, i loro derivati, a far scoppiare la grade crisi degli ultimi anni.
certo loro riescono a trasformare, sono passati dai manufatti veri e propri ai manufatti virtuali e sono talmente bravi che la gente crede siano non solo utili ma indispensabili
Concludendo gli americani saranno sempre davanti a noi, a cagare sulla Luna per primi ci sono andati loro ed loro il grande potere economico che conta, certo i cinesi gli daranno fastidio così come tedeschi e giapponesi, ma saranno sempre loro a far ballare la scimmia.

melchiorre rolandi, parma Commentatore certificato 06.07.12 00:18| 
 |
Rispondi al commento

..........lo stato ha promesso alle "guardie"

l' impunità, in cambio del NON aumento dei loro

stipendi..........ECCO perché la prescrizione per

la "brigataVidela" alla Diaz, e per chi uccise il

povero G.Sandri...dopo 5 anni ancora non ho visto

una sua foto sui giornali

giorgio m. Commentatore certificato 06.07.12 00:17| 
 |
Rispondi al commento

in questo " messaggio che voglio inviare devo,stare attenta a non offendere nessuno, a non usare parole volgari a non infastidire il potere ecc.ecc. quante privazioni,Grillo mi stai deludendo ,scusa se ti ho dato del tu, spero di non essere citata in giudizio mi hai deluso,poi cos'è tutta questa manfrina sul fatto che gli americani siano più bravi di noi tecnologicamente e che noi poveri cristi non saremo mai competitivi con loro ,ma per fortuna che siamo diversi ,non per questo dobbiamo essere annientati

graziella marini, sondrio Commentatore certificato 06.07.12 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L italia è fallita formalmente la resa la trattata il proh monti la settimana scorsa di Grecia non si parla più perché e diventato il problema minore la merkel era qui per trattare il rientro delle banche tedesche i soldi alle banche iberiche non sono ancora stanziati per attendere la decisione se e quando dichiarare il fallimento del euro o no dichiararlo nelle settimane prossime più che lo spread teniamo d occhio il cambio euro dollaro se l euro perde ancora un po' si velocizza i mercati finanziari lo danno ma devono tenere botta per non trovarsi con un pugno di mosche in mano il prof aveva allarmato tutti i ministri di rimanere a Roma che se tornava con la troica c'era bisogno urgente di varare o di attuare un piano di urgenza e credo che potesse contenere anche il copri fuoco

Riccardo Garofoli 06.07.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento

ho letto adesso cosa stanno combinando con i tagli.signori una cosa è certa:di questo passo non arriveremo a fine anno.non si possono fare pagare i debiti a:vecchi,bambini,malati,morti di fame,indifesi,poveracci.bisogna che ci si dia da fare.non abbiamo piu tempo.il mio consiglio è:tutti a roma,pacificamente ma fermamente.andiamo a riprenderci la nostra vita.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 06.07.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Basta con l'aria fritta.
La Germania, certamente non lo sapete visto che il post non ne fa cenno, è forse l'unico paese ad essere in attivo con la Cina!!!: infatti, vende a Pechino molti prodotti ad altissima tecnologia. Quanto alle sue esportazioni, non sono solo verso la UE, anzi. Se verso l'area Euro sono diminuite, sono aumentate molto di più verso il resto del mondo...

silvano de lazzari 06.07.12 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lenin, ho visto il link che mi hai lasciato più sotto ma non funziona... cos'è? una tua foto mentre ti fai inculare dai negri? ih ih ih....

mansueto placido 06.07.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento

...Io la vedo così: Non mi piace questa
situazione politica. La trovo abberrante.
Cosa si stà aspettando ? Di arrivare alle
elezioni nel 2013 ? E come ci arriveremo,
a quella data ? E cosa escogiteranno, per
tentare tutto contro il M5S ?

Se non si vedono spiragli di sviluppo, o
la tanta decantanata "luce" in fondo al
tunnel, vuol dire che costoro,l'elogiato
sviluppo, che "tutti" chiedono, non lo
porteranno mai !

Non lo poternanno perchè forse non hanno
idea di cosa fare ?

Non lo porteranno perchè non devono portalo ?

O perchè forse sono troppo indaffarati a
sistemare definitivamente le loro posizioni
personali ?

O invece perchè l'Italia è ancora governata
da silvio berlusconi(che tira i fili di Monti
dove gli conviene). E i nostri interessi altro
non sono che il corrispettivo della sua
disfatta...e viceversa !

Siamo in un pentolone...è l'acqua è accesa da
tempo !

Capisco che è difficile trovare una soluzione,
per noi, ma almeno parliamone e facciamoci
venire qualche idea.

E' il MOVIMENTO 5 Stelle, che deve reagire più
di tutti, secondo me !(a loro...gli stà bene così!)
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 06.07.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento

La crescita all'infinito dell'economia è una utopia pericolosa; scendiamo dal treno. Cominciamo ad accontentarci di quello che abbiamo ridistribuendo equamente la ricchezza. Decrescita felice!

danilo boccardelli 06.07.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento

non ho capito una cosa nella sentenza della diaz.
il reato meno grave, quello per falso ha una prescrizione più lunga rispetto a quello più grave di violenza?

liliana g., roma Commentatore certificato 06.07.12 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Per adesso la televisione è la principale arma di distruzione in massa di coscienze in mano ai dominanti.

►Alfonso Maria De Pinedo , Sant'Agata dei Fornai
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

dopo che è stata tutto il giorno a postare contro immigrati, rom e terroni incollando cronaca nera a senso unico . Questo lo fa da anni e anni sul blog

Incolla un concetto del tutto avulso alla sua indole animalesca di leghista collusa da molto con il peggio del peggio . Un individuo non bene definito che ha dilapitato tutti i beni del Paese. Un individuo che ha schiantato l'intera economia . Ha distrutto , tramite un leghista, anche il concetto di lavoro. Ha permesso che la malavita organizzata entrasse nei vertici del potere legislativo, giudiziario ed esecutivo.

Tutto questo tramite la televisione [mass-media]!

Ora ho la certezza che l'Italia ha toccato davvero il fondo...ed oltre!
Consideriamo che le varie santacchè e lo stesso individuo...ragionano allo stesso modo!

RIVOLUZIONE! ...sarà imminente... ne sono certo!
(ma non sarà contro la UE, Monti e la Merkel, sarà molto peggio)


mi è piaciuto il taglio dato da grillo all'articolo: responsabile e propositivo.
La politica tradizionale batte il tasto della anarchia e della impreparazione.
Mostriamo che noi abbiamo la possibilità di governare.

camillo nardone 05.07.12 23:59| 
 |
Rispondi al commento

fatti del G8 di Genova.

Confermate in via definitiva le condanne per falso aggravato inflitte agli alti funzionari di polizia
coinvolti nelle violenze avvenute alla scuola Diaz il 21 luglio 2001.
Il verdetto della cassazione che convalida tra l'altro la pena a 4 anni per Francesco Gratteri, e Giovanni Luperi, . Tre anni e 8 mesi a Gilberto Caldarozzi, 5 anni per Vincenzo Canterini. Per i funzionari inoltre l' interdizione dai pubblici uffici per 5 anni
Prescritti, i reati di lesioni gravi contestati a nove agenti

"La sentenza della suprema Corte va rispettata come tutte le decisioni della
Magistratura", commenta il ministero dell'Interno Cancellieri

http://www.rds.it/rdsnews/attualita/2012/07/05/I_fatti_del_G8_di_Genova.__La_Cassazione_conferma_le_condanne_per_i_vertici_della_Polizia_-30049236


Il verdetto della cassazione che convalida tra l'altro la pena a 4 anni per Francesco Gratteri, e Giovanni Luperi, . Tre anni e 8 mesi a Gilberto Caldarozzi, 5 anni per Vincenzo Canterini. Per i funzionari inoltre l' interdizione dai pubblici uffici per 5 anni
Prescritti, i reati di lesioni gravi contestati a nove agenti

"La sentenza della suprema Corte va rispettata come tutte le decisioni della
Magistratura", commenta il ministero dell'Interno Cancellieri


Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 05.07.12 23:53| 
 |
Rispondi al commento

21:45 - La Corte di cassazione ha confermato le condanne per falso nei confronti dei vertici della polizia coinvolti nel pestaggio e negli arresti illegali dei no-global alla scuola Diaz durante il G8 di Genova del 2001. La Suprema corte, invece, ha dichiarato prescritte le condanne per le lesioni inflitte dagli agenti del reparto Celere. Le vittime del pestaggio, circa 60 persone, potranno ora ottenere i risarcimenti dovuti.
Il ministero dell'Interno aprirà i procedimenti disciplinari a carico dei 25 imputati, anche quelli prescritti. La sentenza ha sostanzialmente confermato il pronunciamento espresso dalla Corte d'Appello di Genova il 18 maggio del 2010.

Avvocati vittime: "Giustizia é fatta"
"Giustizia è fatta: ci sono voluti 11 anni per arrivare a questo verdetto e la Cassazione è stata coraggiosa. Mai, nelle democrazie occidentali, si è arrivati ad una condanna per funzionari della Polizia di così alto livello", è la reazione dell'avvocato Emanuele Tambuscio, legale di alcuni no-global picchiati alla Diaz.

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/liguria/articoli/1051620/g8-genovacassazione-condanna-vertici-polizia-mamma-giuliani-ce-giustizia-ma-incompleta.shtml

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 05.07.12 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Io credi che l Italia e formalmente fallita e che il sig monti la settimana scorsa è andato a trattare la resa la troica non interviene per paura di una insurrezione la sig merkel e venuta in Italia a trattare i titoli Italiani che sono nelle banche tedesche il mondo economico lo sa ma dirlo non conviene a nessuno l economia italiana e troppo grande per fallire ma e anche troppo grande per essere salvata

Riccardo Garofoli 05.07.12 23:48| 
 |
Rispondi al commento

“VOGLIO ANCH’IO UN PRESTITO AL TASSO DEL 0,75%”

Banca centrale europea ha deliberato oggi il taglio di 0,25 punti percentuali del tasso di riferimento che scende dal 1% a quota 0,75%, il livello più basso di sempre.

Ma come noto, infatti, gli interessi sui mutui e sui prestiti bancari non calcolati sul costo del denaro fissato dalla Bce, ma bensì “SULL’EURIBOR”, in altre parole la media dei tassi interbancari dei maggiori istituti europei.

“SE LA BCE (Banca Centrale Europea) PRESTA IL DENARO ALLE BANCHE AL 0,75%, PERCHÉ ALLORA I CITTADINI ITALIANI DEBBONO PAGARE INTERESSI D’ALMENO IL 6/7% QUANDO VA BENE, E VADA CHE LE BANCHE CI DEBBANO GUADAGNARE QUALCOSA, MA NON PIÙ DEL 2% DEL TASSO PRATICATO DALLA BCE, TUTTO IL RESTO È UNA RUBERIA”.

VIETIAMO ALLE BANCHE DI PRESTARE DENARO AD UN TASSO SUPERIORE DEL 2% (Equo Guadagno) di quello praticato dalla BCE,(O,75%+2%=2,75%), così se le banche vogliono prestare del denaro ai cittadini ed alle imprese lo fanno ad un prezzo equo, mentre se voglio comprarsi titoli di stato al massimo potranno chiedere 2,75% contro il 6/7% che ricevono ora dallo stato.

“Se invece non li voglio prestare, benissimo, che ci si puliscano il deretano”.

“E’ ORA DI FINIRLA DI FARE INGRASSARE LE BANCHE AND FRIENDS”.

Paolo R. Commentatore certificato 05.07.12 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi associo a Luttazzi.


sempre e solo ed esclusivamente

www.sapienza-finanziaria.com/

Caterina R. Commentatore certificato 05.07.12 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Un passggio veloce per darvi la buona notte.

Un mercato che consente di speculare sul fallimento di un'intera nazione per la deregulation voluta dopo la caduta del muro di Berlino, non è un buon mercato.

Chi gioca sulla pelle di milioni di persone giocando in borsa non è un bravo essere umano.
E' solo un grandissimo figlio di una 2occola.

Chi fa il manutengolo di questo sistema è una volgare marionetta nelle mani del danaro.

Buonanotte.

Francesco - Fo., R. Commentatore certificato 05.07.12 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Il Consiglio dei Ministri oggi si è occupato della spending review.
Dalle indiscrezioni si prevedono tagli del numero di dipendenti statali, blocchi degli stipendi, riduzione del buono mensa, blocco delle assunzioni, taglio posti letto negli ospedali, etc; Riceve la sua dose di tagli anche l'istruzione, naturalmente quella pubblica, perché per le scuole private addirittura si trovano ulteriori fondi.
Sono rimasta colpita da questi numeri che mi sembrano la sintesi della visione del futuro dei nostri governanti:
Università statali: - 200 milioni
Scuole private: + 200 milioni.

Togliere soldi pubblici alla scuola statale per darli alla scuola privata non è solo un meccanismo intollerabile ed inaccettabile, ma è anche perverso: soldi nostri, tolti dalle nostre tasche con il prelievo fiscale, utilizzati non per il bene della società tutta, ma dati a pochi per permettere a questi pochi di arricchirsi alle nostre spalle.
E' troppo!

ricerca 05.07.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MINISTRO CANCELLIERI SUGLI SBIRRI DELLA DIAZ:

"Il caso della Diaz deve restare nella memoria. Proprio le definitive parole dei giudici ci devono spingere a guardare avanti sicuri che le Forze di Polizia sono per i cittadini italiani una garanzia per la sicurezza e per la democrazia. Del resto nessuno può dimenticare l'attività quotidiana di tante donne e uomini della Polizia che, con dedizione, professionalità e coraggio, lavorano al servizio dello Stato per il bene di tutti".

Il VAFFANCULO a lei ed ai suoi fidi pupazzetti in divisa, glielo dò da solo, o mi accompagnate in coro?

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 05.07.12 23:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

parlo a un muro inzomma, ho capito.

c'avete fatto il callo alle umiliazioni


Questo è un pensiero dedicato ai coxxxoni che hanno dato 10 euro a sant'oro.!!!!!!

giuseppe c. 05.07.12 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Scuola Diaz di Genova.


GLI 8 CAPISQUADRA PRESCRITTI Sono otto i capisquadra del VII Nucleo Speciale della Squadra Mobile di Roma nei confronti dei quali la Cassazione ha dichiarato la prescrizione del reato di lesioni ai danni dei no global della Scuola Diaz di Genova. Si tratta degli agenti di polizia Tucci, Cenni, Basili, Ledoti, Compagnone, Stranieri, Lucaroni e Zaccaria. A quanto si è appreso nei loro confronti, data la dichiarazione di prescrizione, non dovrebbe scattare la pena accessoria della condanna all'interdizione dai pubblici uffici per cinque anni.

http://www.leggo.it/news/cronaca/diaz_confermate_le_condanne_per_i_poliziotti_ma_i_reati_sono_prescritti/notizie/187058.shtml


Chissa' perche' i VERI delinquenti, i piu' bastardi, i piu' corrotti, i piu' figli di puttana hanno sempre il beneficio della prescrizione.

Da Andreotti a Berlusconi passsando per questi 8 figli di puxxana!

Riforma della giustizia?
Ok. ELIMINAZIONE DELLA PRESCRIZIONE DAL MOMENTO IN CUI IL PROCESSO INIZIA!!
Questa sarebbe una riforma seria.

Agli 8 agenti autori di crimini da veri delinquenti auguro che trovino qualcuno che gli spezzi la spina dorsale in due che li riduca per sempre in carrozzella a rotelle e che quelli che gli hanno spezzato la spina dorsale abbiano i soldi per permettersi gli avvocati fino ad arrivare in cassazione ed essere a loro volta prescritti.

Vaffanculo Italietta.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 05.07.12 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Assad

è scaduto

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 05.07.12 22:58| 
 |
Rispondi al commento

avete visto ricaricando la pagina che compare amazon ?
c'avete fatto caso ?


Cara Merkel tu defi sapere ke in Italia infentarono il cioko delle tre carte. Il Proff. Monti ti ha attirato nel cioko. Come funziona? Lui ta le carte e intorno al tavolino ci sono i suoi kompari. Tu ti sei affascinata, e ti sei avvicinata, e ti sei messa a ciokare. Brava! Taglio i dipententi sprecono, non li taglio, carta vince carta perde, scegli. Hai sbagliato , vince no-taglio. Altra mano : taglio provine, no-Tglio province , carta vince carta perde, voilà ! Perzo cara merkell niente taglio province! Altra mano taglio diricenti statali , no taglio, scegli....perso cara merkell crta vicente no-taglio.....

Cioka ancora Merkell cosa fai? No folere più ciokare? Dai io sono Monti , perzona molto seria, io Presidente di Italiani ciokerelloni, dai non fare capricci cioka ancora.......

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 05.07.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

116)Cara sig.ra Gelmini VADA PURE A FARE IN C...

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 05.07.12 22:57| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho pensato c'avrà il server dell'ibm, non si spiega diversamente il tatuaggio del panzone giapponese, che poi sarebbe l'unico marchio che apparentemente non si incastra con gli altri
ma cazzarola gli altri tatuaggi non fanno una piega
del resto sono lì apposta per intimorire quella fighetta dell'europa

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.07.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

IO 'è l'ho con i coglioni.
Con tutti quelli che hanno votato:
Giuliano Amato
Carlo Azeglio Ciampi
Silvio Berlusconi
Lamberto Dini
Romano Prodi
Massimo D'Alema
...
IO 'è l'ho con chi acceta di essere governato da:
Mario Monti.
...
Mario Monti non è estao eletto. ... è stano NOMINATO da chi è stato eletto dai coglioni.
...
Che cosa vuol dire GOVERNO DEI TECNICI?
Vuol dire che un Governo dei Tecnici è meglio di un governo eletto? ...
Allora vafaculo le elezioni!
A cosa servono se i tecnici sono meglio dei eletti?

...
Comuque ... io non voterò mai. Mai! Di chi mi devo fidare? di un afaccia da cullo su un manifesto elettorale?
.. Io posso votare solo per me stesso ... e forse nenache per me.
Voi avete votato gente che non ha fatto un cazzo ne per voi ne per me ... è chiaro il concetto?
...
in una cosa Berlusconi avveva ragione ... quella dei coglioni!

fragole e cetrioli 05.07.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spending Revue: sono 154 gli ospedali a rischio chiusura
Ora dov'è il disastro? Nelle strutture elencate si trovano il: ISTITUTO CODIVILLA - PUTTI CORTINA - ISTITUTO QUALIFICATO PRESIDIO DELLA U.S.L. - 76
Allora è fondamentale sapere che l'ospedale Codivilla-Putti è un piccolo ospedale risalente alla prima guerra mondiale situato su un monte sopra Cortina che usufruisce di un particolare microclima particolarmente utile alla cura delle infezioni,questo ospedale cura (ED E' L'UNICO SPECIALIZZATO IN ITALIA) l'osteomielite,malattia questa che si prende nei vari ospedali zozzi d'italia.
Infatti il Codivilla cura tutti quegli italiani che contraggono l'osteomielite in postacci tipo Cardarelli di (NA)-Umberto I di (RM)-ecc. Ecco perchè quando vi si viene ricoverati nonostante sia in Veneto è pieno di napoletani,siciliani,romani,sardi,ecc.
Va aggiunto a tutto ciò che l'osteomielite è una malattia fortemente infettiva (ecco il perchè dell'isolamento sul monte),e perchè il codivilla curi solo quella malattia.
Come se tutto ciò già non bastasse al Codivilla vi lavorano eminenti professori riconosciuti di assoluta fama mondiale come il prof. R.Orani,o il prof. Ciotti,che da anni non vanno in pensione in quanto assolutamente insostituibili.
Infine l'ospedale Codivilla-Putti si tratta in realtà di 2 strutture: Il Codivilla in cima al monte a curare l'osteomielite,e il Putti alla base del monte come ospedale ortopedico di riferimento ad esempio della nazionale italiana di sci.

Nell'elenco di cui ho parlato all'inizio del post si trova anche l'ospedale C.T.O. di Iglesias (OR),questo è assoluto riferimento in Sardegna in riguardo ad es. dell'ernia del disco (E SI TRATTA DI CASO RARO!).
Al C.T.O. si può trovare gente come il prof. Montaldo che innovativo della tecnica denominata DEKOMPRESSOR riesce senza traumatizzarti a toglierti l'ernia per sempre,il tutto SENZA BISTURI!

continua>

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 05.07.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma infatti, la mancanza di volontà di costruire un futuro è disarmante. I grandi "problemi" del pianeta sembrano essersi "evaporati" con le perdite in borsa. L'inquinamento, il surriscaldamento del pianeta, le malattie sociali che fanno aumentare i suicidi, gli omicidi, i morti sul lavoro, i figli abbandonati in auto o persi in discoteca, come è capitato a Cameron... E' tutto normale. La pazzia è normale, basta che si provveda a dare liquidità ai giocatori in borsa!

Happy Future 05.07.12 22:43| 
 |
Rispondi al commento

"io tento di scrivere "cose serie" e documentate..."

f.to: Lenin: il padre ideologico del CHE

°°°°°°

giuro che mi si sono intorcinate le budella dal ridere, quando ho letto questa perla di comicità.
grazie di cuore.
ora vado.
potrei non reggere ad eventuali altre esternazioni del nostro eroe.


ne prendo uno a caso...dell' idiozia no.euro tgt lega nord ...e company. italioti confusi, molto confusi...


3) Un litro di latte passerebbe da1,70 a 5mila lire? Che idiozia! Vero è che un litro di latte potrebbe aumentare di prezzo rispetto ad oggi, ma solo ove dovessimo importarlo, ad esempio dalla Germania. Usciti dall'eurozona non dovremmo rispettare le quote latte e visto che il settori lattiero italiano è perfettamente in grado di soddisfare la domanda interna, non solo un litro non ci costerebbe di più, esso potrebbe costarci addirittura di meno (al netto dei costi per eventuali mangimi d'importazione), col vantaggio che rilanceremmo tutto il settore lattiero e caseario nazionale.

Alfonso Maria De Pinedo , Sant'Agata dei Fornai
(a parte il nick della solita coglionazza )

Analizziamo il concetto...
DESTINATI A BERE LATTE IN ETERNO...MA FORSE!
perchè se non ti doti di un "lattedotto"...non potranno portarlo fino a casa a prezzo irrisorio...perchè servono i famigerati TIR che vanno a gasolio ...quel gasolio che si acquista FUORI in dollari o in euro ...con i talleri
patani (le nuove lire) potresti pulirti il culo !

anche i turisti vanno a gasolio in giro per spendere i propri soldi...
se non girano NON SPENDONO....

niente latte, niente turisti...SOLO CICORIA e "canne" legali !

ecco il futuro della prossima ITA-GLIA QUELLA DEL RITORNO DEI BERLUSCHINI/LEGAIOLI cinque stelle !


ps. (angolo parco)

Berlusconi: "Il mio è stato il governo dei primati...."

http://a7.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-prn1/548360_433530566686725_1993017828_n.jpg

...esivede!


Piccolo è meglio.l'Europa deve garantire un costo del lavoro competitivo.
Riducendo il costo del lavoro liberi l'iniziativa imprenditoriale che genera tutta una nuova economia ,ma è proprio questo che sembra essere in contrasto con il potere politico ,che utilizza il bacino Europeo come merce di scambio sul tavolo del potere politico con gli stati , garantire agli stati extraeuropei la possibilità di portare le loro merci di merda (del tradimento politico)è lo scambio con l'Acuisto dei debiti pubblici (potere politico Europeo).
Certo è una teoria molto semplice ,ma le istituzioni che abbiamo visto svilupparsi ,nato tribunali internazionali non anno tutelato la libertà di scambio il diritto individuale,ma il potere politico di gruppi di bande politiche ma sempre bande chiuse camarille basta vedere gli stipendi i modi daccesso per partito per famiglia
.Beppe deve chiedere la riduzione delle tasse quindi il suicidio del potere politico.

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 05.07.12 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Prima di cena ho saputo che lunedì devo accompagnare il mio bimbo in riviera ligure a casa di amici. Aspettavo per quel giorno la consegna di un libro da Amazon. Ho contattato tramite il sito il servizio clienti italiano (aperto fino alle 24) - anzi ho inserito il mio numero di telefono, sono stato automaticamente richiamato in tempo reale - e ho anticipato la consegna a domani grazie a una gentile operatrice. Gratuitamente. Alle 21.30.

Il mese scorso ho ricevuto un sempre da Amazon un libro usato dagli Stati Uniti. La scatola era ammaccata e un angolo del libro pure, anche se lievemente. Ho mandato un'email per conoscenza. Dopo un'ora ho ricevuto la risposta in cui mi invitavano a scegliere un giorno per il ritiro della copia danneggiata che mi sarebbe stata sostituita. Non essendo disponibili altre copie usate, mi hanno inviato una copia nuova. Via corriere (la formula di spedizione per cui avevo optato era la più economica). Senza alcuna spesa. In 4 giorni.

O cambia qualcosa, o siamo spacciati...

(dovremmo farlo per il nostro benessere, al di là di tutto)

luca forcolini, biella Commentatore certificato 05.07.12 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Boh...
Della borsa nessuno parla
I titoli, lo spread, le banche, la finanza....
Ho visto un grafico che illustrava come chi lavora in borsa abbia aumentato i suoi guadagni a dismisura in confronto con chi produce i beni e i servizi.

Iniziamo a stabilire regole di società.
La società civile è il motore del benessere, però non esistono regole che la tutelino,
La borsa è un sistema che sputa in testa a chi produce ricchezza, eppure in ogni tg, in ogni quotidiano, viene nominato questo organo di distruzione sociale come fosse il metro di paragone....e nessuno obietta.
Tutti convinti che sia grazie a questo organo se c'è un progresso.....balle.

Non si gioca con il lavoro, senza se e senza ma.

Si deve togliergli il gioco.
Se si vuole investire lo si fà seriamente, in innovazione, in ricerca e sviluppo.

Il denaro investito và controllato.
Il liberismo è una stupidaggine assoluta.

Scommetto che qualcuno farebbe l'esempio degli u.s.a al riguardo dello sviluppo della ricchezza (tipo sto jobs).
Ma si deve anche saper fare delle analisi corrette senza farsi trarre in inganno.
La ricchezza (che fù) degli u.s.a non è il risultato del liberismo, ma del fatto inconfutabile che si siano andati a sommare alcuni fattori particolari.
Il primo e fondamentale è stato avere un territorio immenso e mai sfruttato, tutto lì.
Ora dopo un centinaio di anni o poco più sono arrivati allo stallo pure loro.
Non il liberismo, non il sogno americano, non la mentalità vincente, semplicemente un territorio ideale, incontaminato e ricco di ogni ben di dio, lì, a disposizione e da sfruttare.
Poi, certo anche queste cose di cui sopra, ma in misura minore, e lo stiamo vedendo.

Quindi cari liberisti, jobbisti e mistificatori democratici è ora di cambiare.

Basta giocare sul lavoro altrui.

sandro c altrove 05.07.12 22:26| 
 |
Rispondi al commento

LA FINE DI UN MONDO... SCUSATE

http://www.youtube.com/watch?v=Z0FvoofRun4&feature=plcp

THE END OF A WORLD... SORRY

James Terton 05.07.12 22:25| 
 |
Rispondi al commento

sei tornato per fare un pompino al panzone giapponese ?
dico a te sfighé !
ah ah !

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.07.12 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Un post abbastanza stupido, Beppe. Amazon, Apple & soci possono essere idee e strumenti validi, ma gestiti come lo sono ora (nelle mani sbagliate) sono mezzi di un rincoglionimento di massa che sta colpendo tre generazioni. Queste aziende sono le avanguardie più avanzate di un consumismo totalitario che non guarda più in faccia a nessuno pur di vendere - il web si sta trasformando in una continua campagna pubblicitaria in cui tutto è lecito. Se il M5S si propone come obiettivo la "competitività", e non un cambiamento culturale, potrà fare anche molta strada, ma nella direzione sbagliata. Spero veramente che molti siano d'accordo con me.

DARIO DABBICCO 05.07.12 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cerca cerca in mezzo al lardo :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.07.12 22:20| 
 |
Rispondi al commento

vai vai lecca lecca succhia succhia :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.07.12 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, un grazie gigantesco per il post con il sondaggio sulle pensioni... una prova potentissima di democrazia partecipativa, immediata, diretta...in poche ore, migliaia di cittadini partecipano ad un "voto" e dicono ciò che pensano.

5 minuti del loro tempo, siano essi in ferie, al lavoro, a studiare o in attesa di occupazione...
E' FANTASTICO.

Un sondaggio al giorno, e scriviamo, tutti assieme, il programma del nostro nuovo governo..
mancano pochi mesi oramai.
I sondaggi sono importantissimi poiché ci fanno
sentire protagonisti attivi del futuro di questo paese.

Veramente complimenti....!!

Se il M5S al governo continuerà la sua azione politica sincronizzato con i sondaggi in tempo reale, dove i cittadini "muovono" le leva a colpi di click, immediati e spontanei, sarà una mega rivoluzione..

Ce la faremo...e tra pochi mesi diventeremo il primo partito d'Italia, attenzione non è fantasia e nemmeno utopia, è pura realtà....!!!

Tanti fatti reali ci aiuteranno nel raggiungimento di questo traguardo...

vi do uno spunto, di oggi, 5 luglio, ANSA:

"Un taglio di 295 uffici giudiziari è nella bozza del ministro della Giustizia Paola Severino, ora all'esame del Consiglio dei ministri. Gli uffici saranno soppressi o accorpati. Si tratta di 37 tribunali, 38 procure e 220 sezioni distaccate."

Ossia... tagliano i tribunali ma non le pensioni da 10.000€ in su..

N O C O M M E N T ..... ! !

e così..M5S al governo... CERTEZZA ASSOLUTA,
CERTO CHE ACCADRA'...!!!

Massia Ellecibò, Veneto Commentatore certificato 05.07.12 22:18| 
 |
Rispondi al commento

fate finta de nulla ?
n'è mica un cesso della stazione eh !
ah ah !

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.07.12 22:17| 
 |
Rispondi al commento

ma che fa l'europa nel video, glielo succhia al panzone giapponese ? :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.07.12 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Oh no... Già c'era Di Pietro a parlare di fatti italiani citando a sproposito paesi che con il discorso non c'entrano nulla ("Non succede neanche in Ruanda"), e adesso ci si mette anche Beppe... superati addirittura dall'Africa, sai che scandalo! Ma pensiamo a risolvere i problemi nostri senza prendere sempre paesi africani come termine di paragone negativo!

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 05.07.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento

LAVORO, OCCUPAZIONE, FUTURO, INVESTIMENTI, SOLDI.

Perchè non parliamo di presente?

Qui, come stiamo messi, manco a dopodomani arriviamo!

Quello che manca, manca adesso, non il prossim'anno, ci sono cose che vanno fatte subito.

Come "inventarci" da lavorare.

Abbiamo la possibiltà concreta di organizzarci per comuni e localizzare lavoro e offrire mano d'opera.

In rete possiamo organizzare gruppi di lavoro per fare qualunque cosa.

Le cooperative di lavoro non funzionano solo per i compagnucci, o per quelli che fanno firmare in anticipo le lettere di dimissioni, basta farle come dio comanda!

Si lavora, si produce, si guadagna, senza soldi in tasca non si va da nessuna parte, è inutile prenderci per il cxlo!

La necessità è concreta, la disoccupazione dilaga per tutte le età, non è solo giovanile!!!

Qui, o si elemosina per un tozzo di pane bussando alle solite porte, o ci si mette a pensare a come caxxo sbarcare il lunario!

Il Governo vuole tagliare le spese?

Noi diamogli una mano, offriamo i nostri lavori a prezzi più bassi creando occupazione!

TROVIAMO COME FAR RISPARMIARE LO STATO ITALIANO DANDO LAVORO, NESSUNO POTRA' DIRCI DI NO, LA GENTE LI LINCEREBBE!

Dobbiamo essere noi a inventarci il "nostro" lavoro, loro, "i caxxi loro", già se li sono sistemati!

Se per voi è sano spendere 10/15.000 Euro per tappare una buca, o pagare tutto cifre folli, allora fate come volete, lasciategli tutto in mano!

Perchè non discutiamo di lavoro, di come organizzarci, di come un esercito di disoccupati può essere ultilizzato?

Beppe, fai uno "spazio lavoro" sul blog, discutiamone, io propongo le Civic Company Comunali, voi?

Arrivederci a grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.12 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Governo: “Un tetto per le pensioni d’oro? Non possiamo toccare i diritti acquisiti”

e già .. e i diritti degli italiani invece ??

nocensura.com: Governo, le pensioni d'oro? "non si può toccare diritti acquisiti". E gli esodati?


http://www.nocensura.com/2012/07/governo-le-pensioni-doro-non-si-puo.html

buona serata a tutti (si fa per dire)

dattilo.domenico@libero.it

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 05.07.12 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un sito che parla di economia un po' seriamente, con tanto di grafici ....e conti!


...Vi ricordo che ormai negli USA il settore manifatturiero pesa solo per l'11% dell'Economia americana e dal punto di vista occupazionale pesa solo per il 9% ovvero impiega meno persone di quante ne impiegasse prima della Seconda Guerra Mondiale! (popolazione USA=132milioni contro i 317milioni di oggi...). La "differenza" è stata automatizzata o de-localizzata.
Pertanto l'ISM manifatturiero interessa in particolare per gli effetti espansivi che potrebbe avere DI RIFLESSO su altri settori più RILEVANTI dell'Economia USA, come per esempio l'ISM Servizi....

Ed a mo' di Epitaffio....come riportavo QUI
...Mi tornano in mente come un mantra le parole del Grande Vecchio della FED, Paul Volcker:
Ommmm....innovazione finanziaria degli ultimi 15 anni di valore zero per l'economia reale
Ommmm....il bancomat (anni ’70-’80) = ultima innovazione finanziaria che ha dato benefici all’economia reale
Ommmm....2007: banche 40% come profitti della Borsa USA contro un 10% nel 1970
Ommmm....no valore aggiunto per l'economia reale ma solo arricchimento dell’élite finanziaria
Ommmm....travaso da economia reale alle tasche dei soloni della finanza

http://www.ilgrandebluff.info/2012/07/finanziarizzazione-o-non.html#more

PUBBLICATO IERI SU FACEBOOK...ABBINATA AL POST DI BEPPE...

Blog di Beppe Grillo - La legge di Okun
www.beppegrillo.it



ps.
PER LEGAIOLI E FIGHI DEL BIGONZO invito al reparto giochi....

Berlusconi: "Il mio è stato il governo dei primati...."

http://a7.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-prn1/548360_433530566686725_1993017828_n.jpg

((ormai nei commenti devi fare l'angolo dei bambini o degli animali domestici))


BEPPE,mà ci sei o ci fai.
E una provocazione???
Consigli come agire sul sistema attuale???
Sono ormai più di 40 anni che ci hanno legato mani e piedi.
Questo te lo faccio fare, quello NO.
Questa è una guerra di oligarchie,finanziaria.
I popoli,le nazioni,non centrano nulla.
Questa è una DEGENERAZIONE di un sistema che ci governa ancora oggi.
Trita tutto quello che si oppone sul suo cammino.
INNOVAZIONI????
Le hanno tutte nascoste,perchè non trovano l'accordo sù chi le deve fare,tra loro.
PROFITTO,è la loro religione.
La vita che li circonda è qualcosa da sfruttare,umani compresi.
RESET,non abbiamo altra soluzione.
Il m5s è RIVOLUZIONE,EVOLUZIONE,INNOVAZIONE,LIBERTA,SOLIDARIETA.
Il m5s deve divenire GLOBALE.
Poche regole condivise da tutti.
Niente confini,solo realtà locali ed etniche.
Mezzo di scambio unico per tutti.
Occorre darsi da fare non solo con internet,serve il PASSAPAROLA.
BUON FARE.

salvatore castellano 05.07.12 22:10| 
 |
Rispondi al commento

@ Astrifiammante

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
(Karl Kraus)

piky 05.07.12 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Noi italiani dobbiamo sempre subire le angherie degli altri! Fintanto che sarà viva la generazione di Napolitano poi non se ne parla, continueremo sempre a fare i sudditi d'Europa e guai a mettere in discussione qualcosa che viene da Bruxelles. Ma quando se ne va Napolitano? Essere europei per mantenere il Palazzo e le pensioni d'oro mi sembra da scemi! Ma guai a dirlo altrimenti arriva l'entourage di Palazzo con a capo il re burocratico Napolitano a sferzare tutti quanti. Siamo italiani e vogliamo respirare aria nuova! Se stiamo in europa restiamoci come i danesi e basta con strade autostrade, corridoi e Grandi Opere Inutili, facciamo una Grande Opera Utile, introduciamo il reddito minimo di cittadinanza!!

mario mario Commentatore certificato 05.07.12 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Buona notte blog!
Che il sonno vi sia lieto e sereno a tutti.
Ci si legge cari, ciao
E a domani.

daniela s., parigi Commentatore certificato 05.07.12 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'errore più grande che possiamo fare è quello di scimiottare gli americani.
Avranno pure le prime aziende coi più grandi fatturati al mondo in campo tecnologico ma sono pur sempre un paese ingiusto che applica la legge della jungla , il più grande mangia il più piccolo , ci fregano con la storia che ognuno ha la propria chance ben sapendo che per 10 che ce la fanno ce ne sono 10 mila che si devono arrangiare senza nessuna tutela o minima garanzia sul proprio futuro.
Senza parlare degli Asiatici che esplodono facendo lavorare anche i bambini 18 ore giorno con paghe da fame.
Nossignori : l'Europa è stato il fiore all'occhiello per il sistema sociale che tutelava i propri cittadini , il fatto che dei delinquenti ( soprattutto in Italia ) abbiano approfittato di questo per fare man bassa di risorse pubbliche non significa che dobbiamo buttare via tutto e adeguarci a sistemi barbari nel resto del mondo .
combattiamo invece per dare una nuova impronta all'economia , basata non più sul consumismo sfrenato e la produzione in massa di schifezze inutli e demenziali ma sul rispetto dell'ambiente , dell'uomo e soprattutto non permettendo a pochi gruppi di sfruttare milioni di persone.

William Borziani Commentatore certificato 05.07.12 22:01| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

-256 gg


ogni giorno che passa senza poterci confrontare e approfondire in modo costruttivo e ben organizzato i temi fondamentali da cui dipende il futuro della nazione e il bene di tutti i cittadini

ogni giorno che passa senza che dalla partecipazione di grandi numeri di persone possano emergere donne o uomini capaci di raccogliere l'approvazione e la fiducia di una larghissima maggioranza rendendo vive e veramente rappresentative le prossime liste elettorali

ogni giorno che passa senza sapere con chiarezza in che modo possiamo soddisfare quella voglia di partecipazione anche fisica, di appassionarci nel discutere o nel proporre guardandoci negli occhi, accogliendo tra noi anche chi il computer o la rete non li sa usare, e che forse per età, condizioni fisiche, limiti culturali o economici, non ne ha la possibilità concreta

ogni giorno che passa senza che le tante anime dell'Italia, dalla punta della Calabria fino all'Alto Adige passando per le Isole riescano a ricomporre un sentimento unitario, condividendo ciascuno le proprie peculiarità e le proprie ricchezze dando così corpo a un vero popolo che aiuti sé stesso a uscire dal senso di impotenza in cui si dibatte da generazioni

ogni giorno che passa senza un portale di discussione e votazione online veramente funzionale, che possa reggere la partecipazione di decine di migliaia di cittadini contemporaneamente senza perdere efficienza e che sia di uso semplice e intuitivo

ogni giorno che passa senza poter sperimentare in prima persona la democrazia diretta e partecipata in forme nuove e a noi adatte e, con l'entusiasmo di chi ha toccato con mano, contagiare poi chi sta intorno a noi a scuola, al lavoro, in famiglia, in ogni occasione d'incontro

ogni giorno che passa così, il MoVimento 5 Stelle invecchia e perde energia vitale

mancano nove mesi alle elezioni politiche
il tempo di una gravidanza

se non agiamo subito il nostro sogno non vedrà mai la luce


THE M5S IS DEAD
LONG LIVE THE M5S

cesare zavattini Commentatore certificato 05.07.12 22:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La presunta macroeconomia che abbiamo generato e legittimato anche solo inconsapevolmente, la filigrana senza dio e diottria che abbiamo adottato a nostro unico faro, la mercificazione d'ogni umano agire od essere (a prescindere da liberismo, capitalismo o marxismo, credo mai realmente applicati); tutto l'ipotetico divenire dell'uomo fatto solo di utensili, zuccheri filati, ostie insanguinate, retrobottega, frustini, frustrati, ipad, jacuzzi, velami, veline, flippers impazziti e specchi spenti; tutto il comodo e artificioso vivere (quasi sempre sopravvivere) opportunisticamente o solo passivamente eletto a nostro sistema, stanno ora denudandosi e rivelarci l'omino camuffato da superuomo che siamo grottescamente diventati. Si balbetta - da robespierre a salve - di banche poco nobili; di insensibili banchieri o bancari (ormai è tutto uguale e beffardamente sfumato); di una superiore finanza che ha assoldato o spodestato le classi governative. Ma quasi nessuno dice semplicemente (senza impestarsi in spread o euro-armonie a tintillar di dobloni e trame) che siamo uno dei pochi malpaesi al globo a viziare ed arricchire le banche con uno strisciante e poco visibile finanziamento quotidiano (ben oltre commissioni, interessi e tasse): ogni volta che emettiamo un assegno, a noi ci addebitano immediatamente l'importo (nell'attimo in cui viene depositato) e al beneficiario lo accreditano invece dopo 7,8 giorni lavorativi (quindi almeno dieci gg dopo). In tutto questo incomprensibile, truffaldino e ingiusto lasso di tempo (10 giorni: non 48 o persino 72 ore di ogni possibile, immaginabile conteggio; anche fosse fatto col pallottoliere e si comunicasse by diligenza), quale cura o utilizzo subiscono i nostri fanciulleschi soldi? E sto parlando di ladrocinii banali, d'ogni giorno, mese, anno (come troppi altri, al di là delle banche)-. Ma continuiamo a subirli senza averne neppure la percezione; e senza ovviamente nessuno che ci stuzzichi il minimo dubbio

homofaber 05.07.12 21:58| 
 |
Rispondi al commento

I peggiori Grillini sono gli ex Prodiani e gli ex Legaioli bossiani. Se li tocchi ti fulminano. Hanno la coda di paglia. Ma che male c'è cambiare idea, basta farlo serenamente senza offendere chi gli ricorda di essersi sbagliato/a. Degli ex Berluschini non voglio nemmeno parlarne.

sbirulino lino (), Reggio E. Commentatore certificato 05.07.12 21:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe hai ragionissima, ma tu ti rendi conto che questo è un paese dove una persona seduta in Parlamento e profumatamente pagata dice cose tipo "il blog controlla la rete" o "la rete controlla le coscienze" o altre minchiate del genere? Non sanno nulla di nulla di nulla di nulla di tutto questo!!!! Non ne hanno la minima idea di ciò di cui si sta parlando! E a questi dovremmo parlare di innovazione, di investire sull'informatica? Vedono come centralizzato e controllato Internet... che è esattamente il contrario di questo, è "molti a molti", non "uno a molti".... Confondono i blog con la tv... Se riuscite a spiegarglielo voi, ciò che stanno facendo gli altri Paesi.... provateci! Secondo me non capiranno. Auguri.

Fab T. Commentatore certificato 05.07.12 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, altro che antipolitica, sei l'unico politico vero rimasto in Italia! Il paese è alla deriva e questa feccia continua a mangiarsi il nostro futuro. L'economia non migliorerà, lo spettro della povertà tornerà ad affacciarsi. E' un delitto disperdere ciò che i nostri predecessori hanno costruito con tanta fatica. Tutti dobbiamo ribellarci ed opporci a questa casta. Filippo.

Filippo Favalli 05.07.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento

OT spudorato

Michio Kaku parla di come l'annuncio di questa semana dagli scienziati del CERN, puo' essere visto in relazione al mito della creazione nella Bibbia. I creazionisti intelligenti (ossimoro) avranno adesso nuovi, freschi problemi da affrontare.

https://www.facebook.com/photo.php?v=4246232963500

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 05.07.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


l'EVOLUZIONE ETICO -SOCIOLOGICA -PROGRESSIVA


la mancanza di un sistema etico-costruttivo , che preveda una formazione costante , una crescita di livello , tecnologica e morale , nonchè la consapevolezza dell'"io posso o io coscente" , abbinata a quella predisposizione culturale aperta , è un limite alla democrazia partecipativa e presa di coscenza dei propri mezzi.

La nostra cultura è basata su valori quantitativi , dal Pil , alla misurazione del benessere in termini materiali , con un concetto tempo-valore-lavoro che riduce la vita ad una scala infinita di livelli socio-capitalistici maio raggiungibili ,. in una tensione costante e paura di non riuscire.

Bisogna pertanto attuale una sorta di descolarizzazione della società , intesa come la rimozione di tutte le barriere costituite che poi si traducono in un rispetto dell'uomo , dell'ambiente e invece spingono per un sfruttamento intensivo delle risorse, distruttivo poi alla fine del'habitat, e nel medio termine portano ad una regressione di tutti i componenti che definiscono i fattori di qualità della vita.

Pertanto solo la descrescita , civica , consapevole , che si tramita in un epochè , sospensione di giudizio , crea le condizioni per un ripensasamento discente , poi di una azione , marcia in dietro che invece di generare frustrazione , generà felicità .

La decrecita felice è il nostro futuro.

E non ci rompete io coglioni a Parma , non abbiamo alcun bisogno di voi.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.12 21:38| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Negli usa le tasse sono raramente oltre al 20%. fare soldi non è considerato un peccato. lo insegnano già dalla scuola. ecco perché nascono le Aplle, Microsoft, etc...

carlo f. Commentatore certificato 05.07.12 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori buon proseguio....e sempre forza cinque stelle....oggi a Parma ci sono state prove tecniche di governo....grande il capogruppo.

leo c., roma Commentatore certificato 05.07.12 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Idea giusta, esempio totalmente sbagliato. E' ovvio che le più grandi aziende del mondo siano statunitensi visto il mercato interno che comprende 310 milioni di persone che hanno la stessa lingua e stesse abitudini di consumo (la Cina è ancora debole dal punto di vista della domanda interna).
In Europa ci sono differenze culturali più o meno marcate e lingue che rappresentano identità tutte differenti e quindi più difficilmente da soddisfare con una sola azienda multiprodotto.
Fatta questa premessa devo dire che è vero, maggiori investimenti in innovazione potrebbe portare uno stimolo ulteriore all'economia ma attenzione che la strada della crescita e quella del welfare presentano percorsi diversi e la stabilità che cerchiamo potremmo averla soltando investendo nel nostro mercato interno aumentando il potere di acquisto dei cittadini di ogni stato.
I tagli alle spese pubbliche non sono distruttive di per sè ma solo se, come in questo caso, fatte in un lasso di tempo breve e senza uno stimolo al settore privato e all'imprenditoria come per esempio: diminuizione burocrazia nella creazione di nuove imprese, pagamento dei crediti vantati dalle imprese verso la PA e la riformulazione del pagamento dell'IVA (non più anticipata ma pagata al momento dell'incasso della fattura).
A questo uniamo la corruzione, i soldi sottratti dalla mafia e la meritocrazia latitante e avremo un quadro completo.
La situazione non è irrecuperabile ma servirebbe più partecipazione e consapevolezza da parte di tutti, siamo sulla buona strada ma non dobbiamo farci distrarre da problemi che non ci sono(caccia alle streghe americane dietro al blog e sirene varie)e sconforto.
Siamo sempre stati responsabili della strada che ha intrapreso l'Italia negli ultimi 20 anni e anche di dove questa ci sta dirigendo ma siamo anche capaci di darci una nuova strada e opportunità.
Io ci credo e faccio quello che posso per cambiare me e quelli che mi stanno attorno e voi?
Grazie a chi vuol capire e a chi ci crede

Giovanni Maria 05.07.12 21:30| 
 |
Rispondi al commento

si la apple sarà la prima come brand.. ma fà lavorare come schiavi gli operai cinesi che si suicidono pure.. non mi sembra un grande risultato!!

salvatore b., savona Commentatore certificato 05.07.12 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bassolino ricoverato in pronto soccorso in codice rosso (!) per un'ulcera gastroduodenale.

a un comune mortale con la stessa patologia avrebbero affibbiato il codice bianco e qualche giorno di attesa in corridoio.

non finiscono mai di essere CASTA.
.


mi metterà nel libro nero per aver scritto autorovele invece di autorevole...me la sono cercata.

leo c., roma Commentatore certificato 05.07.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento

pensierino di un alunno di III°elementare Grundschule Franz Kafka, Wiener Ringstraße:
'se la vita fosse una strada, morire subito sarebbe quella più corta'

antonio zennari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.12 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Già, perché continuare a parlar di spread, di titoli pubblici e compagnia incomprensibile?

E che ce frega se sti leader si incontrano?

Intanto loro si mettono d’accordo solo per salvare i cari amici banchieri e finanzieri, multinazionali e corporazioni.

Loro decidono che presteranno i soldi nostri agli altri, tanto paghiamo noi.

Non sarebbe più semplice come discutere su come levarceli tutti dai coglioni?

Chessò, con nuove votazioni, dimostrazioni e cortei davanti ai palazzi, conferenze con illustri economisti che spiegano come salvarci da sti vampiri?

Sarebbe più facile, democratico, ma inutile.

Io lo so come si potrebbe fare per risolvere tutti i problemi, ma per ovvi motivi non posso esprimere il mio “sapere” in rete, altrimenti dopo un nanosecondo ho i carabinieri davanti alla porta.

Ma ci siamo capiti, vero?

BUONASERA, SBULLONATO POPOLO!

Ps: trolletti in giro?


Partimmo un lunedi`
In direzione sud
Cercando l' altra strada
Che ci ha portato qui
Vedemmo Pancho Villa
E la rivoluzione
Ci disse non e` morta
Ci sono nuove idee
Siamo umani, siamo umani
Non puo` andare cosi`
E poi Toro Seduto
Incazzato anche con noi
Mi scusai per la storia ma
Non generalizzare
Le droghe, il gioco e il resto
Non piovono dal cielo
Lo so non e` progresso
Ma e` un' orgia di idiozia
Siamo umani
Siamo umani
Non puo` andare cosi`, oh no no
Siamo umani, solo umani
Non puo` andare cosi`, eh no!
Dai fotti il tuo nemico
Usa la lingua sua
Regalagli importanza
Che se ne vantera`
Vedemmo Pancho Villa
E la sua rivoluzione
Ci disse non e` morta
Ci sono nuove idee
Siamo umani, siamo umani
Non puo` andare cosi`
Siamo umani, solo umani
Non puo` andare cosi`, oh no!
Qui la sola strategia e` di sapere sempre piu`, ha ha
1 2 3 Rivoluzione e` il desperado che lo fa, oh oh
Ehi ehi ehi, amigo
Tu vuoi distruggere il mondo
Chi comanda non da spazio OK
Cambia forza
La tua forza e` nelle idee
C'e` una sola strategia e` di sapere sempre piu`, ah ah
E la tua rivoluzione comincera` cosi`, yeah
Siamo umani siamo umani
Non puo` andare cosi`, ha no no
Siamo umani, solo umani
Non puo` andare cosi`, oh, no, no!
Siamo umani, solo umani
Non puo` andare cosi`, oh, no!

E` un bluff!

litfiba siamo umani 1990

cagliostro agreste 05.07.12 21:18| 
 |
Rispondi al commento

oggi Tino scriveva in modo cripto:
« i buoni se la pijeno in der culo e vanno avanti
i "buoni a nulla" »

ebbene, la storia dell'Europa e dell'America è esattamente questa!

EUROPEI BONI DE RAZZA ... YANKEE BONI A NULLA !

serve altro per capire alle teste di cazzo di pseudoanarcoidi coglionazzi o persino leghisti che si inventano incollatori di "economia sociale a livello mondiale" !

non serve altro, magari ricordare l'origine della crisi mondiale... oltre quel FAMOSO 11 settembre 2001 !

CDO mutui subprime (virus finanziario con espansione potenziale di infettare sistemi)

http://vimeo.com/38940623

http://www.youtube.com/watch?v=CkQdi0d_Ksg

saluti al "mejo figo del bigonzo"
quello che sa fa solo 'o stronzo!


...Via le basi U.S.A. dall'Europa..
..da quando sono sbarcati in Sicilia,Anzio, e Normandia..non si sono + levati.
E' caduto il muro di Berlino nell'89 e allora che ci stà fare l'esercito americano sul suolo europeo?
L'Europa unita non si fà solo con l'economia unica e la moneta unica, si fà anche con un'esercito unico europeo,
..Fuori l'invasore yankee dall'Europa!!!!

..Mettiamo al bando in tutto il pianeta la proliferazione nucleare.

VIETIAMO IL NUCLEARE IN TUTTO IL MONDO.
Obama molla il nucleare!!!!
Cina,India,Iran... disarmiamoli
Francia,Germania spengiamogli i reattori
..poi voglio vedè lo spread come si ridimensiona

No' al nucleare in Europa x l'unità del popolo europeo

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 05.07.12 21:12| 
 |
Rispondi al commento

UN PAESE SENZA FUTURO
Un paese senza futuro, senza speranze, un paese in cui vale solo la legge del più forte, del più furbo, del più ammanigliato. Un paese in cui probabilmente non avrai nemmeno la più miserabile delle pensioni. Un paese in cui sei stato defraudato da soggetti che hanno nome e cognome, facilmente individuabili nella misura in cui le loro losche gesta campeggiano oramai un po’ dovunque, persino nell’ambigua cronaca della stampa allineata. ...
http://www.meditare.info/wordpress/societa/un-paese-senza-futuro

nick salius, web Commentatore certificato 05.07.12 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Luttazzi - Il Cosa E Il Come
di Daniele Luttazzi
Su Beppe Grillo ho tutta una serie di riserve che riguardano il cosa e il come. Spunti per una riflessione, niente di più: Grillo è ormai un tesoro nazionale come ( fatevi da soli il paragone: è la "democrazia dal basso" ) e a caval donato non si guarda in bocca. Certo non mi auguro che finisca come Benigni, a declamare Dante in braccio a Mastella. ( Il Benigni di vent'anni fa si sarebbe fatto prendere in braccio da Mastella solo per pisciargli addosso. E una volta l'ha fatto! Bei tempi. )
AVVERTENZA AI FIGLI DI BUONA DONNA
I figli di buona donna che allignano nei bassifondi della repubblica mediatica saranno tentati di strumentalizzare questo post ( " LUTTAZZI CONTRO GRILLO " ) per dare addosso in modo becero a Beppe, come hanno già fatto inventandosi l'insulto a Marco Biagi durante il V-day. L'alternativa è che me ne stia zitto per evitare l'ennesimo circo: ma dovete ammettere che il tema è troppo interessante, e tacere sarebbe, in fondo, come subire il ricatto dei figli di buona donna. Ho aspettato tre giorni, così almeno ho evitato il rendez-vous immediato. ( L'informazione all'italiana prevede infatti: giorno uno, la notizia; giorno due, la polemica; giorno tre, i commenti sulla polemica; giorno quattro: parlare d'altro. E invece eccomi qua. ) Se questa precauzione non dovesse bastare, vorrà dire che chi ne approfitterà finirà dritto dritto in uno speciale elenco dei bastardi che mi stanno sulle palle.
( Sul quaderno apposito ho già scritto " volume uno ". )

IL COSA
In soldoni, la proposta di legge per cui Grillo ha raccolto 300mila firme mi sembra che faccia acqua da tutte le parti.
Primo, perchè un parlamentare con più di due legislature è una persona la cui esperienza può fare del bene al Paese. Pensiamo a gente del calibro di Berlinguer o di Pertini ( talenti che non ci sono più, ma questo è un problema che non risolvi con una legge, ci vorrebbe il voodoo ). Grillo li manderebbe a casa dopo due legislature

. Commentatore certificato 05.07.12 21:05| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invito com già ho fatto molte volte ma si sa repetita.....di evitare di venire qui a dire :svegliatevi-aprite gli occhi-volete fare invece di stare nel blog.
In buona sostanza tutti i portatori sani di verità sono pregati di andarlo a fare tra la gente......
Ringraziandovi in anticipo vi porgo iperdemocratici saluti.

leo c., roma Commentatore certificato 05.07.12 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo sulla strada della GRECIA 2 , se non riusciamo a cambiare radicalmente la politica truffaldina attuale siamo finititi . Continuare qui a chattare in rete in blog senza termine sono solo seghe mentali, aprite gli occhi.

giovanni p., vicenza Commentatore certificato 05.07.12 20:56| 
 |
Rispondi al commento

i nostri tycoon sono impegnati a finanziare i telefilm di jerry calà, la juve, il corriere della serva... 'ubuntu, che è ubuntu il giornaletto di snoopy?'.

give them enough 'rope 05.07.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano,Schifani e Fini, hanno incaricato Monti di affamare gli Italiani. Questa gente non mi rappresenta perchè odia i cittadini che hanno pagato, pagano e pagheranno i loro sporchi privilegi. Vi siete resi conto che vi odiamo?

Maurizio C., Milano Commentatore certificato 05.07.12 20:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se dopo la seconda guerra mondiale, dell’Europa restava un mucchio di macerie, dopo la guerra economica sferranta contro di essa dai banchieri, la nostra bella Europa non esisterà più. L’Europa non sarà più la culla della civiltà ma farà concorrenza al Biafra. Vorrei sapere com’è possibile che dei governanti accettino di vivere con questa spada di Damocle sul capo senza porre rimedio al criminale disegno di questi squali. Sono essi ad aver strangolato le proprie nazioni assoggettandole al mercato e sono essi che devono trovare una via d’uscita. Non è possibile che non si rendano conto di disintegrare le nazioni, è come morire di sete e vendere le ultime riserve d’acqua. Così essi continuano a mantenere in vita questi mostri che stanno distruggendo venti secoli di storia. Quello che sta succedendo all’umanità è una follia collettiva della classe dirigente e non si capisce bene se solo criminale oppure incapace d’intendere e volere. Stanno privando le popolazioni dei diritti acquisiti nei secoli, li stanno affamando, stanno distrugendo il pianeta inquinandolo in modo irreversibile, sono sordi alle grida di allarme degli ambientalisti che dimostrano con quale velocità si stanno sciogliendo i ghiacciai, rubano la terra all’agricoltura per costruire montagne di cemento, fanno fallire tutte le imprese per rendere la popolazione schiava delle multinazionali. Noi potremmo essere l’ultima generazione a cui è possibile ribellarsi. Se non ci ribelliamo potrebbe non esserci più opportunità: l’umanità potrebbe essere ridotta allo stato di robot.
Ribelliamoci finchè in tempo.