Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Previsioni elettorali


cinque-stelle-contro-tutti.jpg

Premessa: nessun partito e nessuna istituzione vogliono tra i coglioni il MoVimento 5 Stelle. Il boom dei cittadini offende orecchie disabituate al cambiamento. L'attuale fregola per modificare la legge elettorale deriva dalla paura di mollare le poltrone, e forse anche il governo. Con il Porcellum, del quale per tutta una legislatura non è fregato nulla a nessuno, il M5S potrebbe ottenere il premio di maggioranza. Per i partiti sarebbe notte. Pece nera. Da qui al 2013 ci sono quindi vari scenari possibili all'esame dei partiti:
Primo scenario: due coalizioni, Pdl+Lega, Pdmenoelle+UDC+SEL+ "chiunque altro ci voglia stare" si presentano con il Porcellum. I leader dei due raggruppamenti si combattono aspramente in campagna elettorale, raccattano tutti i voti possibili e, subito dopo, danno vita a un governo di unità nazionale per "il bene della nazione". Unica opposizione in Parlamento il MoVimento 5 Stelle. Questa ipotesi presenta una controindicazione. Se il M5S facesse il botto e risultasse primo, il piano fallirebbe.
Secondo scenario: pungolati da Napolitano, i partiti riscrivono finalmente la legge elettorale. La scrivono ovviamente pro domo loro, disegnandola sull'esclusione del M5S dal Parlamento o per una sua ridottissima rappresentanza. Questa ipotesi non ha controindicazioni, ma è di difficile attuazione per la mancanza di tempo e la ritrosia dei segretari di partito a mollare il Porcellum che consente di eleggere madri, amanti, figli e cognati.
Terzo scenario: le elezioni vengono rinviate di un anno di fronte all'aggravamento della crisi economica (tra un anno sarà fortemente peggiorata). Uno scenario possibile sia per le attuali leggi che per la Costituzione. Rigor Montis viene quindi confermato nella sua carica di presidente del Consiglio dalla BCE, l'attuale rappresentanza parlamentare guadagna (in tutti i sensi) un altro anno ed elegge una donna, come auspicato da Napolitano, Emma Bonino, ultra liberista e frequentatrice del Bildeberg. Questa ipotesi ha come controindicazione l'esplosione di scontri sociali, ma in cambio consente l'assoluto controllo del Parlamento.
Quarto scenario: una coalizione Pdl, Pdmenoelle, Udc con Rigor Montis come candidato premier, si presenta alle elezioni con il Porcellum. Ottiene il premio di maggioranza. Tutto cambia perché nulla cambi rispetto ad ora per altri 5 anni. Nessuna controindicazione se non la presenza del MoVimento 5 Stelle in Parlamento.
Per ognuna di queste ipotesi va considerata comunque la possibilità di una crisi economica anticipata senza precedenti. In questo caso varrebbe una quinta ipotesi che contempla l'uso di centinaia di elicotteri per la fuga della classe politica che oggi, di fronte allo sfascio del Paese, di cui ha la totale responsabilità, discute soltanto di alchimie elettorali e di alleanze.
Quale ipotesi pensate sia più probabile?

P.S. Guido Fegatilli nel comune di Celano è diffidato dall'uso del simbolo del MoVimento 5 Stelle per il quale non ha ottenuto certificazione. Le liste certificate sono visibili sulla pagina del MoVimento 5 Stelle.

ultimogiorno_3DA.pngCavalli selvaggi di Cormac McCarthy

Con una narrazione che all'asciuttezza stilistica di Hemingway unisce la ritmicità incantatoria di Faulkner, McCarthy strappa al cinema il sogno western e lo restituisce alla letteratura.

10 Lug 2012, 15:10 | Scrivi | Commenti (1180) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

grillo ti diamo il voto ma non allearti con nessuno!

aldo mille 18.02.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento

26 giorni all'alba ciao a tutti del m5s

emanuele mura, cairomontenotte Commentatore certificato 28.01.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento

PREVISIONI ELETTORALI...

Movimento cinque stelle PRIMO per numero di votanti.Vince le elezioni.Non si allea con nessuno.

Il governo viene fatto dal PD-L,sel,UDC,PDL,FRATELLI D'ITALIA,Giannino,Lista Monti....Tutti...

Sarà una opposizione di minoranza.Ma va bene così.Ci voleva un'Opposizione Vera!...Si prevedono giornate in piazza!!!

ROBERTOSOS*****

ROBERTO S., MILANO Commentatore certificato 27.01.13 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Notizie dell'ultimo minuto...

Studenti Albanesi protestano in piazza a Durazzo..
Per la laurea data al Trota.Bossi,furioso.

ROBERTOSOS*****

ROBERTO S., MILANO Commentatore certificato 27.01.13 16:46| 
 |
Rispondi al commento

scoop !!!

Sembra che Berlusconi abbia dichiarato:"Il comunismo è bello e giovedì farò voto di castità"...!

Fate girare la notizia...

ROBERTOSOS*****

ROBERTO S., MILANO Commentatore certificato 27.01.13 16:41| 
 |
Rispondi al commento

UN grazie infinito a SALVO per il suo streaming in diretta del tsunami tour e un grazie infinito ai conduttori di resetradio da milano collegati in diretta 24 ore su 24 su la cosa del blog di beppe grillo.Un giorno molto vicino Vi saranno riconosciuti i vostri meriti civili. Un grazie affettuoso a tutti coloro che si attivano per cambiare le sorti del nostro beneamato PAESE.Un saluto affettuoso a tutti.Ciao.

Franco S., Pistoia Commentatore certificato 27.01.13 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per aver recuperato il mio commento delle 15 e 20,non avevo dubbi! Ciao.

Franco S., Pistoia Commentatore certificato 27.01.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Dove e' finito il commento delle 15 e 20?

Franco S., Pistoia Commentatore certificato 27.01.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANIIIIIIII se ancora non l'avete capito SIAMO IN GUERRA,abbiamo gia' vinto due battaglie:Parma e la Sicilia e sono veramente sicuro nella VITTORIA finale del 24 e 25 febbraio 2013,perche' le persone stanno iniziando ad informarsi e a capire che questo sistema della delega a dei partiti ormai diventati jurassic park e' FINITO!Tutto questo e'stato possibile grazie ad una PERSONA che sta' dimostrando una grande sensibilita' morale e civile e cioe' BEPPE GRILLO.GRAZIE BEPPE per cio' che stai facendo per tutti noi ed io non ci tengo affatto a esssere paragonato a vespa, perche' io ho una lingua piccola e non striscio ma cammino a testa alta e so riconoscere il vero dal falso,senza offesa per tutti i tipi di lingua.Forza Beppe vedrai che il POPOLO VINCERA'.Ciao a tutti.

Franco S., Pistoia Commentatore certificato 27.01.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1°scenario (l'ultima che hai detto)

Sergio D'Agostinis, Roma Commentatore certificato 26.01.13 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Lo scenario migliore è che gli facciamo un culo così in tutti i casi!

Angelo Fantauzzi 24.01.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a pensare alla mia vita in Italia. Sono nato e vissuto in Italia da genitori italiani, figli di italiani da generazioni. Ho piu' di 60 anni, sono diventato troppo povero per morire qui Ho paura di essere canibalizzato negli averi e nel corpo. Appena morto mi porteranno via le parti corporee ancora valide. Saro' un involontario donatore di parti anatomiche e i miei averi saranno rivenduti dallo stato e si trasformeranno in brioches per i senatori della Repubblica. Un bel finale!

Tian Nicita 24.01.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento

La gente onesta o perlomeno chi ci prova è stanca di sopportare tutte queste mangerie varie.Non può essere possibile che ancora oggi non ci sia nessuno che pensa veramente alle persone,all'ambiente,al lavoro,alla scuola,pensano solo ai loro interessi pur sapendo che tanti loro "Fratelli D'Italia" e non solo arrancano per poter vivere in questo Paese.Caro Beppe non mollare mai ma sopratutto non mollarci mai!Sei l'unico che riesce ad accendere veramente i pensieri ce ne vorrebbero di più come te speriamo che questi pensieri si avverino presto!

massimiliano berto, conselve Commentatore certificato 24.01.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo votato per l'acqua,per il finanziamento ai partiti,sapete come è finito.Voteremo spero,e immaginate come finirà....Da quelli prospettati manca forse lo scenario piu drammatico ma piu vicino alla realta.Saremo costretti ad ......... tutti compreso figli e nipoti meditate gente meditate

MASSIMO TALIANI Commentatore certificato 24.01.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Cari cittadini,vi invito a guardare su youtube un branco di leoni che cerca di catturare un cucciolo di bufalo(i forti sono bravi nel cacciare i cuccioli e gli indifesi)se non che' gli altri bufali si inbufaliscano e si uniscono in gruppo dando a loro volta la caccia al branco di leoni riuscendo a salvare il cucciolo.se lo guarderete capirete il messaggio del movimento 5 stelle.Ma dobbiamo imparare dagli animali come difendersi?.con tutto il rispetto verso gli animali che io amo molto,la legge naturale vale anche per gli uomini,perche' se un branco di farabutti in nome del proprio interesse cerca di annientare tutti gli altri, l 'unica difesa che hanno gli altri e' quella di unirsi cercando di cacciare il branco,solo cosi ci potremo salvare.E' importante capire che il cucciolo in questione e' nostro figlio,nostro nipote e noi adulti abbiamo il dovere morale di difenderli,il loro futuro dipende da quello che NOI facciamo oggi.Io non ho dubbi votero' movimento 5 stelle come ho gia' fatto.A chi e' ancora indeciso dico: informatevi,informatevi,informatevi e riflettete e cazzo non guardate piu' la tv perche' ci prendono tutti per il c..o.Se ascoltate Beppe ai comizi come fate a non credere nella sua buona fede specialmente quando dice che lui e' ricco e che poteva benissimo fregarsene di tutto come fanno tutti? Riflettete secondo coscienza e poi buon voto a tutti,tanto Noi ci rivredemo in paradiso,gli altri non so!Ah dimenticavo non vi scordate di pagare il canone rai senno' arriva equitalia.ciao beppe e ciao a tutti.

Franco S., Pistoia Commentatore certificato 24.01.13 16:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Io propendo per la prima ipotesi la terza e la quarta sarebbero quanto di piu' deleterio ci possa essere per questo nostro paese martoriato da questa classe politica inetta e incapace,un altro anno di governo Monti significherebbe la distruzione totale dello stato sociale,inoltre non credo che il signor B. sia disposto a mettere Monti al governo per altri 5 anni credo piuttosto voglia governare lui per finire di distruggere quel poco di buono che c'e ancora nel nostro paese arrivando anche a controllare internet eliminando del tutto la liberta' nel nostro paese.
In conclusione spero di andare alle elezioni il prossimo anno perche' c'e' voglia di aria nuova e pulita.
Come dice Beppe "ci vediamo in parlamento e sara' un piacere"

Claudio M., Quiliano Commentatore certificato 01.12.12 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe penso tu sia (con il M5S)la nostra ultima spiaggia di salvezza in questo mare infestato da ogni tipo di predatore. Ti prego e come me una gran parte di Italiani che tu sia una spiaggia di salvezza e non un miraggio. Hai tutta la mia stima e il mio affetto (l'appoggio è incondizionato). Un piccolo imprenditore che non ce la fa più, resisto solo per salvare i sacrifici di una vita e il lavoro ai miei ragazzi che hanno famiglia. Un abbraccio Arturo

Arturo Minelli 27.08.12 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ce l’hanno in troppi co’ ‘sto Beppe Grillo,
perché dà in culo a li politicanti.
Questi se so’ incazzati, manco a dillo:
li tratta ar paro de ladri e briganti.

Così se so’ fionnati a maledillo
deputati, ministri , preti e santi.
Pe’ qualche vaffanculo e qualche strillo
se so’ tutti sentiti offesi e affranti.

Il motivo de tutto ‘sto pompaggio
masochista e de ‘st’indignazzione,
che passerà appena cambia er vento,

sta nne le quotazioni del sondaggio:
pare che a la prossima elezzione
Beppe se buscherà ‘l venti per cento.

Biscarone

Esteban Micho 17.07.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ho votato per il referendum abrogativo dell'art. 2 legge 1261 del 31 ottobre 1965 riguardante l'indennità spettante ai membri del parlamento. Mia sorella mi ha detto di informarmi sul fatto che è inutile, perchè nel 2013 Monti non sarà più al governo e tutti questi sforzi non conteranno più, lei dice che gli stessi che hanno organizzato il referendum lo dicono! Ma allora, ci sono o ci fanno! Secondo me è mia sorella che ha capito male, ma sono curiosa? Chi sa darmi qualche spiegazione in merito?

Barbara Cadoni 17.07.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occorre però al più presto creare una lista di persone da proporre altrimenti rimarremo tagliati fuori.

alessio t., portogaribaldi Commentatore certificato 17.07.12 00:47| 
 |
Rispondi al commento

preferisco il primo scenario ma con l'appendice finale "Se il M5S facesse il botto e risultasse primo, il piano fallirebbe."
Ridiamo il governo del paese ai cittadini, non saranno tecnici ma sono onesti e non mangiano a quattro ganasce come questa razza politica

Pietro Rasulo, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Spero che non ci siano elezioni per altri 10 anni! Se torna l'armata brancaleone dei partiti (comprese le 5 stelle) saremo davvero rovinati.

claudio 15.07.12 08:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutte le ipotesi politiche possono essere prese in considerazione,ma un dato di fatto è che tanti cittadini sono stanchi di questo tipo di partiti che somigliano più a società per azioni che a movimenti politici. per cui vincendo M5S vanno attuati tutti i cambiamenti programmati democraticamente dal parlamento in cui riportare ad uno stipendio europeo queste persone elette che potranno andare in pensione con 20 anni di contributi, non dovranno avere avuto nessun problema giudiziario etc.etc. allora si che il popolo italiano tornerebbe a vedere una vera onesta democrazia. MAURIZIO RIGHI

maurizio righi 15.07.12 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Vedo come molto probabile lo scenario di rinvio delle elezioni perchè...l'europa ce lo chiede!!!
Comunque, basta votare partiti "vecchi", "rinati" o già in parlamento! Se Beppe Grillo si presentasse come Premier, o magari una persona super partis (senza conflitti di interesse e legami politici) con un semplice programma di governo a tempo (sottoscritto davanti a un notaio da tutti i candidati e alleati dello schieramento) solo per applicare lei riforme strutturali della politica (numero di parlamentari, di eletti a varie titoli in provincie, regioni e comuni, stipendi e privilegi di tutte le persone elette -con organi esterni preposti a deciderne gli aumenti, legge elettorale e numero dei parlamentari, massima ripetibilità dei mandati, incompatibilità di incarichi o nomine, tetto massimo e forbice rispetto allo stipendio / pensione sociale minima di chiunque è pagato con soldi pubblici, etc...e già questo basterebbe...), in un arco di tempo dichiarato (magari 12 mesi?) e un programma chiaro di prime misure immediate si sostegno economico e rilancio di imprese e produzioni italiane....per poi ridare la parola agli elettori per votare con le nuove regole, penso che STRAVINCEREBBE e allora si che avremmo minato l'attuale status politico in modo squisitamente democratico!

roberto de mare 14.07.12 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma uno scenario in cui un'altra coalizione possa prendere il premio di maggioranza non è contemplato? Solo al M5S può succedere? Mi sembrate un po' troppo sicuri di voi stessi, già convinti di avere percentuali importanti senza ancora aver presentato uno straccio di programma o di candidato...

Davide Vaggi 14.07.12 16:52| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE GRILLO ,OCCORRE INIZIARE AD INDIVIDUARE DA SUBITO I CITTADINI, CHE DOVRANNO CANDIDARSI ALLE POLITICHE 2013, PER IL MOVIMENTO CINQUE STELLE IL QUALE AVRA'BISOGNO DI CANDIDATI CON LE PALLE!!CHE VADANO AVANTI PER REALIZZARE GLI OBIETTIVI PROMESSI A I CITTADINI.I SOLITI NOTI, CERCHERANNO IN TUTTI I MODI DI IMPEDIRE IL CAMBIAMENTO,QUINDI OCCHI APERTI E TESTARDAGGINE.

stefano lusini (testa dura), Roma Commentatore certificato 13.07.12 16:37| 
 |
Rispondi al commento

In questa notte insonne, mentre sento le solite litanie televisive, il bavaglio trasversale all'info libera, l'oblio su Grillo, sul m5s penso
a poche cose da fare per questo paese:
- spending review della politica (dimezzamento dei parlamentari, dei loro emolumenti&spese, dei rimborsi elettorali, cmq da dare a piè di lista)
- decadenza e inelegibilità se condannati definitivamente
- legge sulla responsabilità personale (in solido) estesa a tutti i settori, magistrati e pubblici dirigenti inclusi (si facciano un'assicurazione, tutti)
- responsabilità in solido dei dirigenti nelle assunzioni per selezione diretta nella PA abolendo i pubblici concorsi (farse ormai) ed impedendo i nepotismi per norma
- telelavoro per gli impiegati della PA che non
hanno relazioni dirette col pubblico (con un risparmio enorme di tempo&danaro per tutti, impigati, quelli che lavorano sul serio, inclusi)
- elasticità vera del mercato del lavoro, con l'obbligo per le aziende e gli Uffici per l'impiego di studiare e strutturare percorsi possibili di nuovo lavoro -nn la cassa integrazione- per chi viene licenziato
- obbligo per le banche di mettere a disposizione una % di credito (sugli aiuti che gli vengono dati) per le joint-venture ad alto contenuto innovativo (vedi il caso assurdo dei ragazzi che hanno inventato una nuova App e son dovuti andare in USA a farsi finanziare!)
- sviluppo della green-economy (più gpl, metano, ibrido elettrico, più solare ed eolico OFFSHORE, più riduzione degli imballaggi e riciclo, ecc.)
- Differenziazione degli stipendi nella PA ed in particolare nell'Univ. in funzione dei risultati (efficienza del servizio/lezioni, pubblicazioni internaz., brevetti).
- Abolizione del valore legale del titolo di studio e definitiva scomparsa degli ordini professionali NOW!
Sono poche semplici e limpide cose da fare per scardinare le "signorie italiane" mai tramontate da quando sono sorte!
O così o il disastro prossimo venturo!
Lavoriamoci sopra! F. A. Ascioti

Fortunato Alfredo Ascioti 13.07.12 05:57| 
 |
Rispondi al commento

Il Terzo Scenario, sembra quello piu' probabile, purtroppo e' quello che piu' rappresenta la vigliaccheria dell'attuale Parlamento e il suo massimo desiderio (niente elezioni, la Bonino-Bilderberg presidente, e loro che fanno nozze e banchetti a go-go).

Matteo G., Oslo - Roma Commentatore certificato 13.07.12 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Oggi un amico mi ha informato che è in corso la raccolta firme per l'abrogazione dell'art. 2 legge 1261 del 1965 (per tagliare gli stipendi d'oro dei parlamentari) promosso dall'Unione Popolare (partito che neanche conoscevo).
Non se ne parla negli organi di informazione, questo referendum potrebbe servire a qualcosa?
Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa il Movimento 5 stelle .
Grazie

Roberto Magnani 12.07.12 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Post NON pubblicato dai censori de Il Fatto Quotidiano.

Parlate proprio voi...Quanti post avete censurato. Perchè non vi piacevano. O meglio, poi, li pubblicavate solo perchè li postavo sul blog di Grillo, che non mi ha MAI censurato nulla.
Dignitoso silenzio, no, eh?

Antonio B., Cambiago Commentatore certificato 12.07.12 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' l'unico movimento, o partito, che si vergogna talmente di sè da inserire il suo simbolo alle SPALLE...

Antonio B., Cambiago Commentatore certificato 12.07.12 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Lo sapevate che fino al 26 luglio presso il comune di residenza,
ufficio elettorale, si raccolgono le firme per un referendum per
abrogare parzialmente l'art. 2 della Legge 31 ottobre 1965,
determinazione dell'indennità spettante ai membri del Parlamento.
Sono andata a vedere il testo della legge e l'articolo 2 è specifico
alla diaria giornaliera per cad. parlamentare, sono andata a vedere
cosa ammonta la diaria giornaliera del parlamentare assente o presente
e ... non ho parole... Euro 3.503,11 mensili
(http://www.camera.it/383?conoscerelacamera=4).
Qndi in un mese hanno i seguenti:

Stipendio +
la diaria +
Rimborso delle spese per l'esercizio del mandato +
Spese di trasporto e spese di viaggio +
Spese telefoniche +
Assistenza sanitaria +
Assegno di fine mandato +
Pensione +
ciò che a noi cittadini non viene detto ma che loro si prendono dalle
nostre tasse.

La spending review (ovvero razionalizzazione della spesa) che hanno
emanato pochi giorni fa cosa prevede di veramente allucinante:
MENO 7000 posti letto in ospedali pubblici

La stampa non ha dato nessun tipo di notizia relativa a qsta raccolta
firme in qnto se ne parla le vengono tagliati i finanziamenti pubblici
che ricevono per l'editoria.

Ma come siamo messi????
Cmq per chi vuole si può andare a firmare presso il proprio comune
entro il 26 luglio, muniti di carta di identità.

Lory Monti 12.07.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me questa è una sparata con poche basi. Napolitano non vede di buon occhio Grillo ma di certo non usa certi mezzucci per "eliminarlo". Ne ho scritto in modo più approfondito qui:
http://cezarpress.wordpress.com/2012/07/11/grillo-accusa-napolitano-ma-la-sua-ricostruzione-e-fantapolitica/

Dema 12.07.12 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Oggi 12 luglio verso le 1430 su TG COM 24 durante uno dei soliti stucchevoli dibattiti Luca LIGUORI, dopo che Stefano FELTRI del Fatto argomentava che il solo accennare del ritorno del Berlusca nell'agone politico avrebbe effetti catastrofici sulla credibilità del paese, si è premurato di ribattere tutto soddisfatto che anche Grillo con le sue idee anti permanenza nell'euro ed anti imu avrebbe effetti deleteri sulla tenuta dello spread. Per favore qualcuno riferisca a quel zuccone di LIGUORI che Beppe GRILLO non dicasi non si candiderà mai e non è il leader del M5S.

Giorgio Tavella, IMPERIA Commentatore certificato 12.07.12 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Le previsioni elettorali non possono riconfermare le stesse persone che, per tanti, troppi, motivi, sono caduti o sono stati estromessi. Il futuro politico di questo Paese sta nel rinnovamento dello spirito, prima di tutto! Recuperare l' etica, un valore che spesso si disconosce. Pertanto il capovolgimento completo della politica lo si potrà avere se in Parlamento siederà gente nuova, dalla sinistra alla destra. Comprendo che qualcuno voglia ridiscendere in campo per sfidare chi lo vuole male, se non morto, ma io, al suo posto e mi riferisco a Silvio Berlusconi, farei pure un ricco pernacchio all'Italia. Andrei a godermi quanto mi resta da vivere, scegliendomi un luogo nel mondo, lontano dagli odi, dalla gente inutile, da tutto un baillame di persone che poi, di fatto, incrementano a sputtanare l'immagine di una Nazione. Purtroppo nessuno è stato capace di garantire servizi ed eficienza a questo Stato. Ora si deve tenere conto dei fattori che impongono ristrettezze economiche e giuste riduzioni di una spesa, che è sempre stata anche un' enorme sperpero di denaro pubblico. Chi andrà a sedere sugli scranni del Parlamento dovrà fare i conti con un ruolo di responsabilità, dove, nel mandato conferitogli dall'elettorato, dovrà essere all'altezza di concorrere a risolvere qualche problema che affligge la comunità. Se ciascun futuro eletto s'imponesse ad evitare di sprecare il ruolo affidatogli, dimostrando di essere concreto e contribuire a fare riforme giuste, solo allora la credibilità verso la politica avrà un suo recupero. Non deve esserci ambizione per diventare parlamentare. Sarebbe un errore madornale! L'ambizione a questo tipo di mandato non paga! Invece, sapere di svolgere un ruolo per una sola legislatura e dimostrare di fare il proprio dovere potrà essere segno di grande civiltà! Il Movimento 5 Stelle, per chi vorrà appartenere a questo soggetto politico, a mio avviso, deve essere appunto la novità di gente matura e responsabile e non...pagnottari!

Adalberto de' Bartolomeis 12.07.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Che rapidità a diffidare l'opportunismo politico!

carmine d., celano Commentatore certificato 12.07.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno.
avanti così movimento 5s tanta brava e onesta gente aspetta che questi delinquenti di politici vadano a quel paese,dopo aver restituito tutto quello che anno rubato agli italiani chiaramente.

giovanni burgio 12.07.12 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Meglio soli noi M5S che male accompagnati meglio cacciare la vecchia partitocrazia nulla facente sig Monti incluso che solo disastri sono capaci di fare.Meglio noi M5S prepato e competente per risanare l'ITALIA e maggioranza assoluta politica.Più il tempo passa più l'ITALIA fà fatica a soppravivere colpa di questa politica non capace di reaggire alle situazioni PS signor presidente Napolitano meglio le elezioni oggi che aspettare disastri politici domani

walter comer, nerviano Commentatore certificato 12.07.12 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dov'è finita la Politica?dobbiamo accetare che l'1% della popolazione continui ad imporre modelli sociali e produttivi al restante 99%?basta con le formulette senza significato,centro-destra-sinistra. ho votato finora PD, tranne quando capolista era Violante allora ho votato radicale, solo perchè c'era Berlusconi ma ora basta cerco la Politica di chi sappia immaginare una società diversa e sappia far circolare questa immagine tra la maggioranza dei cittadini di questo pianeta. Bisogna dimostrare che non siamo degli inguaribili utopisti, il futuro lo dobbiamo programmare tutti noi insieme, questa à la democrazia. D'altra parte a chi piace questo presente che altri hanno programmato prima con tutti i danni ambientali prodotti.Spero proprio che questo movimento cresca nei consensiinterloquendo con tutti i movimenti che nel mondo ragionano su questi temi. Coraggio è giunto il momento di far conoscere oltre l'indignazione la voglia di ricercare nuovi modelli di società e rapporti tra i popoli.
Ciao a tutti

Peppino Muscianisi 12.07.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di referendum:Alzi la mano chi sapeva che presso i Comuni è possibile firmare per un Referendum abrogativo parziale sulla legge per le indennità parlamentari (Art. 2 L. 31/10/1965, n. 1261).

Ben pochi, credo.

Si tratta di un referendum, si, l’ennesimo referendum che però ha un fine più che nobile: il taglio degli stipendi della casta politica. La raccolta firme si concluderà il 30 luglio 2012 (termine per la presentazione al Comitato promotore 31/07/2012).

Cosa occorre fare? Nulla di più semplice: recarsi presso il proprio Comune ed andare a firmare.

Provate però a domandarvi come mai questa notizia non è passata sui giornali. Non è che per caso c’è un forte connubbio tra i finanziamenti elargiti alla carta stampata e la casta politica?

Meditate gente.

Intanto, con qualsiasi mezzo, DIFFONDETE LA NOTIZA!!!!! Voglio proprio vedere se anche stavolta la passano liscia.

E poi dopo fate un salto in Comune. Ci vogliono 500.000 firme altrimenti avremo perso l’ennesima buona occasione per dare un duro colpo alla casta.

Ma attenzione, la notizia è poco nota e quindi dovete DIFFONDERLA!!!!

Articolo 2 della Legge 31 Ottobre 1965, n. 1261

Ai membri del Parlamento è corrisposta inoltre una diaria a titolo di rimborso delle spese di soggiorno a Roma. Gli Uffici di Presidenza delle due Camere ne determinano l’ammontare sulla base di 15 giorni di presenza per ogni mese ed in misura non superiore all’indennità di missione giornaliera prevista per i magistrati con funzioni di Presidente di Sezione della Corte di Cassazione ed equiparate; possono altresì stabilire le modalità per le ritenute da effettuarsi per ogni assenza dalle sedute e delle Commissioni.

E’ solo un piccolo passo, visto che TUTTA QUESTA LEGGE meriterebbe una bella spolveratina, ma è pur sempre un passo necessario per far partire il movimento di rivolta popolare pacifica contro gli stipendi più pagati al mondo della politica.

cosimo di matteo 12.07.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento

E' confermato o è una bufala che è in corso la raccolta di firme per il referendum abrogativo dell'art. 2 legge 1261 del 31 ottobre 1965 riguardante l'indennità spettante ai membri del parlamento ?

Se è vero, dategli enfasi e recatevi a firmare presso gli uffici elettorali dei comuni di residenza.

Basta con i privilegi a questa pseudo-nobiltà.

Ovviamente nessuno ne parla, soprattutto i giornali ...

Nicola Turzi 12.07.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

L'ho sentito con le mie orecchie, anche:

http://www.ansa.it/web/notizie/collection/rubriche_economia/07/09/Euro-debole-mercati-valutari-Petrolio-aumento-oro-ribasso_7161310.html

MONTI NON SI RICANDIDERà!!

Chissà se il suo onore e la sua volontà non sarà traviata??

MA ARIC'è BERLUSKEN!!! NON TEMETE!
STA BOTTA NEI PANNI DEL TEMIBILE DIFENSORE DEI DEBOLI!!!

CHE TRISTEZZA!!

PER FORTUNA NOSTRA C'è BEPPE CONAN!!

EVVIVA BEPPE
EVVIVA IL MOV 5 STELLE FATTO DI ELEMENTI SEMPLICI....SIAMO TUTTI IDROGENI!!!!!!


Alessandro D., Roma Commentatore certificato 12.07.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

lavranno bisogno anche di vasellina e luan , perche' , noi poveri cittadini, prima li prendiamo con i forconi e poi li inculiamo a sangue.a quarta ipotesi. solo che oltre agli elicotteri

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 12.07.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

La quinta ipotesi è quella certa. Ma anzichè aspettare perchè non ci presentiamo a settembre uno-due milioni di persone a il Parlamento? Chi vuole uscire deve presentare le dimissioni, chi non lo fa resta dentro a pane e acqua. E poi costringere l', per quanto rintronato, a fare poche cose in due mesi: stipendio massimo per tutti 5mila euro, dimezzamento del Parlamento, abolizione di ogni privilegio e doppio incarico (durata massima 4 anni), riformare le pensioni come si deve: dopo 36-38 anni di contributi e di lavoro vero (la politica è un divertimento) uno deve avere il diritto di vivere in pace. E poi nazionalizzare le banche, garantire ai disoccupati un minimo per vivere (mille euro, così ripartirebbe anche l'economia), privatizzare la Rai e... dare un calcio in culo a chi ci ha ridotto così. Oppure, inalternativa tutto ciò, chiedere l'annessione alla Germania: saranno pure un po' stronzi, ma non rubano e chi lo fa va in galera e a chi lavora viene dato uno stipendio dignitoso.
Stefano

stedo54 12.07.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente hanno realizzato il video del libro di Allen Carr( è facile smettere di fumare se sai come farlo).
il tuo blog porta molta visibilità e verità quindi penso che sia giusto avvisarti.
ha liberato molte persone ..anche me!!
daje beppe... non sei solo tu il pazzo!! :-)


http://www.youtube.com/watch?v=kmGXDOipbiY&feature=related

Zi GLEN, roma Commentatore certificato 12.07.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento


GLI INCURABILI

Sono un po' troppo italiano quando dileggio il Professore per qualche sbaglio, per lo più di comunicazione; so bene che ha davanti il compito, e urgente, di sanare il disastro di trent'anni di follia collettiva in cui abbiamo ballato tutti, ricordiamoci i milioni di pensioni a 55 anni; e di confrontare i rimedi con interlocutori terribili che ogni giorno rispondono, arrangiati.
Per cui quando leggo certe dichiarazioni dei professionisti del lavoro degli altri, tra i primi responsabili del disastro di sopra, ribollo d'ira.
Il Professore ricorda oggi una cosa tanto esatta da sembrar banale: ascoltare tutti, ma la decisione spetta alla politica, basta con le “concertazioni” d'un tempo dove la legge veniva fatta anche da chi s'era proclamato “legislatore”.
La Camusso, capo della Cgil: “prendere lezioni di democrazia da chi è cooptato e non si è misurato col voto è un po' imbarazzante per il futuro democratico del Paese.”
Quando pochi mesi fa Berlusconi si dimise appena dopo l'ennesima fiducia, tutta la sinistra in piazza a festeggiare e a insultarlo; ora la compagna si accorge che nessuno ha votato il Professore, tranne George Napolitain, che di conseguenza potrebbe diventare un pericolo per la democrazia.....

Cremona 12 07 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 12.07.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Qualunque sarà lo scenario politico/culturale/sociale/economico dell'Italia nel 2013,i politici di oggi sono finiti, FINITI!ognuno di loro sa perfettamente che presentarsi nelle piazze o comizi è un grosso rischio per la loro immagine. non sono più credibili. credo che l'ipotesi di un secondo mandato a monti sia quella più probabile.ci imbottiranno di PARAFARMACI CONTRO IL RAGIONAMENTO

diego mastroberardino 12.07.12 09:27| 
 |
Rispondi al commento

USCIAMO DALLA DENAROZONA !!!

NELLA DENAROZONA L'EURO E' DIVENTATO PIU' IMPORTANTE DEL SANGUE DELLA GENTE.
HO VISTO PESCATORI ITALIANI PICCHIATI DALLA POLIZIA ED ORA VEDO MINATORI SPAGNOLI AGGREDITI DAL POTERE.
IN UNA SOCIETA' DOVE LA DIGNITA' ED IL RISPETTO DELL'UOMO VALGONO MENO DEL PIL E DELLO SPREAD OCCORRE INNALZARE UN MONITO.
BASTA CON LA DENAROZONA!!!
NON MI INTERESSA LA BOCCONI, YALE, L'UNIVERSITA' DI VATTALAPESCA.
NON MI INTERESSA LA TRILATERALE, BILDERBERG, ORDINE NUOVO MONDIALE
MI INTERESSA LA SOVRANITA' POPOLARE
MI INTERESSA IL RISPETTO DEI DIRITTI UMANI
MI INTERESSA LA DEMOCRAZIA
USCIAMO DALL'INFERNO DELLA DENAROZONA !!!
BUONA VITA ANGELO BONA

Angelo Bona Commentatore certificato 12.07.12 09:07| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe la quinta ipotesi e' la piu'probabile il resto e' fantascenza.
io passo per roma centro per lavoro (quando ce n'e'!)e vedo le auto blu raddoppiate segno evidente che hanno paura del popolo e soprattutto delle elezioni
sono allo sbaraglio non sanno piu' cosa fare,sia loro che quel vecchiaccio del presidente della repubblica.
ma a noi non resta altro che aspettare il grande giorno con tanta pazienza.
non vedo l'ora di andare alle urna!mi raccomando calcate bene il simbolo,croce ben visibile!
ciao a tutti!!!

alessandro cerroni 12.07.12 07:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tratto da:
http://www.disinformazione.it/intervistasaba.htm

Perché non è lo Stato a prendersi questo Signoraggio?
R: Ci sono stati degli episodi sporadici in cui questo è successo, per esempio quando avevamo la banconota da 500 lire, sopra non c’era la scritta Banca d’Italia, ma “Biglietto di Stato a corso legale”. Quindi lo Stato può emettere benissimo dei biglietti a corso legale.
Il problema è che ci sono delle forti pressioni per fare sì che questo non accada, e infatti oggi allo Stato rimane solamente il Signoraggio sulla emissione delle monetine metalliche (meno dell’1% del Signoraggio totale), e che in certi casi risulta essere negativo (stampare la monetina da 1 centesimo costa 3 centesimi!). Il grosso che è quello sulla carta-moneta va alla Banca Centrale e poi ridistribuiti alle varie banche centrali.
Poi esiste la riserva frazionaria, che è anche peggio, e riguarda le banche commerciali.
Tali banche possono creare denaro dal nulla.
Oggi il tasso di riserva è del 2%, e indica la percentuale minima di soldi che devono esserci fisicamente nei forzieri su 100 prestati. Quindi, quando un consumatore versa in banca 100 euro in contanti sul suo conto, la banca sostanzialmente può creare 50 volte tanto, dal nulla. Cioè 5000 euro!!!
Quindi se consideriamo un furto quello della Banca Centrale, veniamo a sapere che quello che fanno le altre banche messe assieme è di 50 volte tanto…
Queste sono risorse importanti che alla fine bloccano l’economia, lo sviluppo, ecc.
E’ come se avessimo una specie di meccanismo di estrazione di ricchezza che invece di andare a beneficio del popolo sovrano (è proprio al sovrano che spetterebbe il Signoraggio, e infatti prima era una tassa che prendeva il Re che era il Sovrano) e invece va a finire a pochi privati che appartengono alle grandi famiglie del capitalismo italiano.
Questo è il sistema. La cosa difficile da capire era il trucco con cui riuscivano a sottrarre tale ricchezza....

angelo brocca, dorgali Commentatore certificato 12.07.12 01:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tratto dal Programma M5S:


"Sostenere le società no profit"
"Sussidio di disoccupazione garantito".
E cifre? Di quanto si parla? e da vove arriverebbero i soldi necessari? (di cui non si sa una cifra anche approssimativa).
Forse dai risparmi menzionati sempre nel programma:"Riduzione del debito pubblico con forti interventi sui costi dello Stato con il taglio degli sprechi e
con l’introduzione di nuove tecnologie per consentire al cittadino l’accesso alle informazioni e ai
servizi senza bisogno di intermediari". Di quanto si riduce il debito pubblico? cifre? e` un po vago... Vorrei veramente chiedere ai sostenitori del M5S, con tutto quello che sta succedendo non solo in Italia, e` una cosa mondiale come sappiamo tutti, dove le Banche Commerciali/d'Affari creano i soldi DAL NULLA (PORCA TROIA), e ce li prestano con gli interessi, e alcune falliscono e le dobbiamo ricapitalizzare noi con i nostri soldi che poi ci ripresteranno e lo stato (che siamo noi) si indebita per ricapitalizzare le banche che poi ci RIprestera` i NOSTRI soldi con gli ALTI INTERESSI che gli avevampo prestato ad interessi BASSI per SALVARE L' ECONOMIA e poi ci ritroviamo in un Mare di MERDA (DEBITO) e il FMI e la BCE ci propone un credito (fatto di soldi nostri come con la Spagna) per Ridurre il nostro debito, quindi un debito per uscire dal debito e.... mi sapete dire dove trovate nel programma del M5S al paragrafo "Economia" la soluzione a questo problema. Onestamente, sono io che me lo sono fatto sfuggire? o NON C'E`? Dov' e` che si parla di Riforma Bancaria e Monetaria nel Programma?????

angelo brocca, dorgali Commentatore certificato 12.07.12 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto giusto Beppe: soli contro tutti i buffoni, i criminali, i banchieri, i finti democratici che in questi ultimi 20 anni hanno stuprato tristemente la nostra democrazia, svendendola per 4 denari, parlando con le parole di un tale Lenin...e non ci sono Bunganani di Arcore che reggono: VERRANNO SPAZZATI VIA!!!

Jonny Gaddi Giomini (jonny o' riley), Porano, Terni Commentatore certificato 12.07.12 01:07| 
 |
Rispondi al commento

Voglio il QUINTO SCENARIO e insieme lo vedremo: il M5s entra in Parlamento e va al Governo. Il denaro esce finalmente dalla politica. Al suo posto entrano, onestà, serietà, merito e competenza. E mentre PD con più o meno L si leccano le ferite gli Italiani si riprendono l'Italia. Prima partita: l'equità quella vera. Trasparenza assoluta e semplificazione.

carla franchini 12.07.12 01:01| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa che di positivo il M5S forse apportera` sara` o gia` lo e`, una maggior partecipazione da parte dei cittadini alla cosa "Pubblica". Ma alivello di paese. Punto. A livello Nazionale, il M5S sara` una Grande Delusione. Un po come lo e` stata Obama. Che quando si e` candidato la gente pensava fosse un nuovo "Messia". L' uomo che avrebbe cambiato il Mondo. E infatti si vede come sta cambiando il mondo. Ma vedo che anche voi del M5S ve la spassate a discutere di politica, ripeto "Politica", come tutti gli altri. Parlate di alleanze e cazzate varie. Come tutti gli altri. E le soluzioni?????
Nessuno che discute del "programma". Se andate in giro per il web, il tanto decantato web da parte del M5S, o per lo meno dal suo noto fondatore, se fate un po di ricerca nel web, e se paragonate le soluzioni ai problemi che trovate in giro nel web con il programma del M5S....... c'e` da spararsi.
C'e` tanta euforia ed eccitamento intorno al M5S. Si aspetta con ansia le "Elezione". E magari il M5S entrera` in parlamento. E magari un giorno sara` al Governo. E allora arrivera` la Grande Delusione. Come lo e` stata Obama, e come lo e` una Sega, tanta Eccitazione, seguita dal Nulla. Da una sensazione di aver perso del tempo. Il M5S e` per me stata una Delusione gia` da tempo. Altri dovranno aspettare, prima che arrivi, sento gia` gli zoccoli....

angelo brocca, dorgali Commentatore certificato 12.07.12 00:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come Jack Beauregarde contro il mucchio selvaggio...1 contro 150..."Pensa che colpo, finiresti su tutti i libri di storia!".

http://www.youtube.com/watch?v=bFr4ZUfz5do

Alex I. 12.07.12 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo se i sostenitori del M5S vi siate letti il programma.....
Economia
• Introduzione della class action
• Abolizione delle scatole cinesi in Borsa
• Abolizione di cariche multiple da parte di consiglieri di amministrazione nei consigli di società
quotate
• Introduzione di strutture di reale rappresentanza dei piccoli azionisti nelle società quotate
• Abolizione della legge Biagi
• Impedire lo smantellamento delle industrie alimentari e manifatturiere con un prevalente
mercato interno
• Vietare gli incroci azionari tra sistema bancario e sistema industriale
• Introdurre la responsabilità degli istituti finanziari sui prodotti proposti con una
compartecipazione alle eventuali perdite
• Impedire ai consiglieri di amministrazione di ricoprire alcuna altra carica nella stessa società se
questa si è resa responsabile di gravi reati
• Impedire l’acquisto prevalente a debito di una società (es. Telecom Italia)
• Introduzione di un tetto per gli stipendi del management delle aziende quotate in Borsa e delle
aziende con partecipazione rilevante o maggioritaria dello Stato
• Abolizione delle stock option
• Abolizione dei monopoli di fatto, in particolare Telecom Italia, Autostrade, ENI, ENEL, Mediaset,
Ferrovie dello Stato
• Allineamento delle tariffe di energia, connettività, telefonia, elettricità, trasporti agli altri Paesi
europei
• Riduzione del debito pubblico con forti interventi sui costi dello Stato con il taglio degli sprechi e
con l’introduzione di nuove tecnologie per consentire al cittadino l’accesso alle informazioni e ai
servizi senza bisogno di intermediari
Vietare la nomina di persone condannate in via definitiva (es. Scaroni all’Eni) come
amministratori in aziende aventi come azionista lo Stato o quotate in Borsa
• Favorire le produzioni locali
• Sostenere le società no profit
• Sussidio di disoccupazione garantito
• Disincentivi alle aziende che generano un danno sociale (es.distributori di acqua in bottiglia).

angelo brocca, dorgali Commentatore certificato 12.07.12 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E magari pensate anche (visto che nel programma non se ne accenna neanche di striscio) che la medicina convenzionale ("Pubblica") sia quella "Giusta","la Sola", "l'unica Credibile", quella da finanziare con le nostre tasse, e non le medicine alternative, perche` non insegnate nelle universita` "Pubbliche" e neanche finanziate dalle case farmaceutiche "Private". Ma vi siete mai chiesti cosa imparano i vostri bambini nella scuola "Pubblica"? e cosa ne sapete delle scuole "Private"? Con la vostra conoscenza delle 2 diverse scuole "Pubblica" e "Privata", riuscireste a scrivere piu' di 2 frasi a riguardo?
Siete sicuri che il M5S sia "l' Alternativa"?
Non vedo l'ora che arrivino le elezioni, e che il M5S vada al Governo!!!!!!!! e con quel popo' di programma che avete, specie la parte sull' Economia, dove parole come "Euro", "Riforma Bancaria e Monetaria", "Riserva Frazionaria", "Creazione del Denaro" sono praticamente Assenti!!! Se uno si avvicina per la prima volta al M5S e magari inizia con lo sfogliare questo sito, una persona davvero "semplice", puo` pensare che il M5S sia qualcosa di veramente "diverso","unico", "nuovo", "innovativo" fatto da gente "reale", "semplice". Ma se poi se si legge il programma.... e se poi gli capita di continuare la ricerca in altri siti in giro nel vasto e vario web,si accorgera` che in realta` il M5S non e' altro che una vecchia invenzione chiamata "Lista Civica" che usa le "Nuove Tecnologie". Tutto qui`. Questa lista civica chiamata M5S potra` cambiare qualcosa a livello di quartiere, di paese, di provincia, e basta... Per il resto, le cose, non cambieranno per mano del M5S, con un "programma" del genere...
Il Mondo e` in rovina per ragioni principalmente Economico-Finanziario-Monetario e il M5S non ha un "programma" neanche minimamente adatto a risolvere il "Problema". Sbaglio? Raccomanderei al M5S di leggersi siti quali: http://www.bellia2.com/ , http://www.positivemoney.org.uk/ , http://douglassocialcredit.com/ ecc ecc

angelo brocca, dorgali Commentatore certificato 12.07.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il programma 5 stelle: Economia: non c'e` niente riguardo la creazione del denaro dal nulla da parte delle banche commerciali, riserva frazionaria, e l' Euro? cosa pensa il M.5 S. a riguardo? e il debito pubblico il M.5 S. lo riduce "con forti interventi sui costi dello Stato con il taglio degli sprechi e
con l’introduzione di nuove tecnologie per consentire al cittadino l’accesso alle informazioni e ai
servizi senza bisogno di intermediari". ?????
E' questo il principale strumento per la riduzione del debito pubblico???? Veramente geniale!!!
Con un programma cosi cambierete il mondo!!!
A chi gli e' venuta in mente questa soluzione?
E` roba da Nobel!!
Poi ho letto anche il programma sull' Educazione.
E` interessante che per quanto riguarda la Salute, il M5S guardi alla prevenzione, rischi e benefici dei farmaci (nonostante non si menzionano per niente le medicine alternative, alimentazione biologica...)invece per quanto riguarda l'istruzione un punto per voi importante sembra essere il seguente: " Risorse finanziarie dello Stato erogate solo alla scuola pubblica". Ma, vi capita mai di pensare un po piu' in profondita' alle cose? o per voi qualsiasi cosa "Pubblica" significa "Buono?" "di Buona Qualita'?" "Giusto?" Se a dei genitori non piace cosa viene insegnato ai bambini (soldatini da preparare per le Imprese) nella scuola "Pubblica", devono pagare per la scuola privata. E devono anche pagare con le loro tasse, che siano ricchi o poveri, perche` ci sono anche dei poveri, che pensano che la scuola "Pubblica" (e non soltanto in Italia) non sia in linea con i loro ideali/idee di insegnamento) anche la scuola "Pubblica" ai figli di quei genitori (poveri e Ricchi)ai quali probabilmente della qualita` della scuola non gliene sbatte una minchia. Ma siete ancora dell' idea che la scoula "Privata" sia una poltiglia di attestati, diplomi o lauree pagate e fasulle?

angelo brocca, dorgali Commentatore certificato 12.07.12 00:10| 
 |
Rispondi al commento

E idv? Fa parte dell'alleanza SEL+pdmenoelle+Udc?e SEL+idv+5stelle come vi sembra?

Sara Gambioli 11.07.12 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, ma quale articolo della costituzione consentirebbe l'estensione della legislatura? L'articolo 60 sembra molto chiaro.
Grazie
Luca

Luca Favero 11.07.12 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che quando ci si muove in una stanza che non si conosce, per prima cosa occorre guardare la disposizione dei mobili, per non lasciare l'inguine contro qualche spigolo, spiacevole. Non condivido sempre ciò che Beppe dice, ma condivido a pieno quello che sta facendo. L'idea (in Italia rivoluzionaria) che la cittadinanza attiva possa cominciare a contare nelle scelte politiche del paese, partendo da un concetto di politica come passione e rispetto dell'altro, in religione il prossimo, anzichè affare e corruttela, laddove credere di cambiare le cose è più importante di guadagnare per contare, sia un progetto nella sua semplicità rivoluzionario. Merita tutta la fiducia possibile, nell'auspicio che l'orchestra prest sappia suonare anche senza il direttore... e suonare bene.
Sergio

sergio sghedoni 11.07.12 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,sono un iscritto all'IDV. Vorrei chiederti se sia possibile per le prossime elezioni politiche,un avvicinamento allI'talia dei Valori.Attendo risposta.Grazie

Gervasio Quadrini 11.07.12 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Dato che la storia si ripete sempre e dato che 2 cose non hanno limiti 1) l'universo 2) la stupidità umana, questi stupidi persevereranno nel loro errore di voltare la faccia di fronte alla sconcertante realtà e pur di non rinunciare a nulla per ingordigia di soldi e potere finiranno miseramente la loro esistenza. Punto.

Marco Rubino 11.07.12 20:24| 
 |
Rispondi al commento

MA QUANTE IDEE ABBIAMO ????

Dobbiamo puntare sulle AUTO AD IDROGENO. Una vecchia idea di Beppe, oggi è un idea rivoluzionaria.
Si deve togliere il MADE IN ITALY a chi produce oltre i confini nazionali: se vuoi il MADE IN ITALY devi costruire il prodotto in Italia almeno per il 90%. Occorre RITORNARE AI DAZI. Nessun imprenditore può competere con la manovalanza cinese e indiana. Oppure che in questi paesi vengano riconosciuti gli stessi diritti sociali che già vigono nei paesi occidentali. Occorre distruggere almeno 200.000 leggi inique, contraddittorie e che si prestano a multiple interpretazioni. Bisogna mettere i magistrati in condizione di operare applicando leggi giuste e votate dal popolo e non da certi funzionari istituzionali. Occorre mobilitare ad altri incarichi tutti i funzionari che da decenni operano al Quirinale, in Parlamento e che dettano molto spesso loro le leggi al deputato di turno. Gli incarichi istituzionali non devono andare oltre i 5-10 anni. L'uomo ha le sue miserie e se per troppo tempo riveste un incarico di potere si autodefinisce " ONNIPOTENTE ", con tutti i guai che questo delirio provoca alla collettività. Occorre piantare un albero per ogni 10 abitanti xchè abbiamo bisogno di vivere accanto alla Natura. Dobbiamo puntare sulla tecnologia il nostro sviluppo futuro lasciando ai cinesi la produzione di scope e manufatti elementari. Debbono perciò rimpatriare i 3 milioni di eccellenze che sono fuggiti dall'Italia negli ultimi 10 anni. Ognuno di Loro produce 3 milioni di euro per ogni brevetto. Sono 9 mila miliardi di euro. Qualcuno dirà: E le risorse ? La tobin tax allo 0,1 per cento sulle transazioni azionarie e obbligazionarie, e dello 0,01 per cento sulle altre operazioni finanziarie porterà circa 6 miliardi l'anno all'Italia e se spostassimo la virgola ? E se decidessimo per l'1 % e l'1,5% ? Sfioreremmo i 100 miliardi e poi l'IMU alla chiesa, ai grandi capitali,il gioco d'azzardo.
E poi..... ho finito i miei 2000 caratteri disponibili

MARCO S., ALBA Commentatore certificato 11.07.12 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

6^ ipotesi. I partiti, vista l'impossibilità di
controllare il proprio elettorato e con la paura
veder demolire i propri altari e altarini con
manovre occulte darebbero un aiutino al M5S per
raggiungere la maggioranza assoluta e quindi
obbligarlo a governare.In tale contesto verrebbero
infiltrati dei parlamentari per essere utili al
momento opportuno. In uno scenario di questo tipo,
allo stato attuale delle cose, un governo guidato
dal M5S avrebbe pochi mesi di vita. Gli avvoltoi
torneranno e diranno ""noi ve l'avevamo detto""""
PREPARIAMOCI PER TEMPO

Mauro Dalla Ragione 11.07.12 19:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PDL con la leaderschip di Berlusconi è perdente perchè aveva promesso agli italiani che si sarebbero arricchiti con lui al potere e invece è arrivato Monti;
LEGA anche se ha cambiato leadership aveva puntato molto sul territorio cmq non ha saputo difendere il nord dalle infiltrazioni mafiose e quindi non è più attendibile per il popolo che li ha votati;
UDC continuerà ad essere votata da tanta gente che riceve favori dalla politica però c'è anche un elettorato che si è stancato della politica.
E così pure FLI;
il PD ha un elettorato abbastanza fedele anche se ultimamente nel Pd ci sono troppi ladri e approfittatori;
SEL dovrà temere l'abbraccio mortale con il PD, il suo elettorato potrebbe migrare verso il Pd;
IDV è un partito con molte anime però con personaggi politici un po' passatisti;
LISTA M5S sarebbe la novità, bisognerà vedere come sarà recepita dall'elettorato, come un movimento di pura protesta o ci saranno anche le proposte.
Ricordiamoci che siamo in un mercato elettorale con tutti i condizionamenti mediatici e meno. Poi c'è la possibilità di una unità nazionale sotto il nome di Monti in cui possono convergere il centro, il pdl e ilpd-l che cercherà di prendere più voti possibili alla sinistra per convogliarli verso la grande coalizione, mentre resteranno all'opposizione IDV SEL Fds e la Destra.
Mentre i radicali e i verdi sono in fase di esaurimento elettorale, l'incognita sarà il M5S una x in mezzo a tanti numeri conosciuti e riconosciuti.

GIANCARLO SARTORETTO, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.12 18:44| 
 |
Rispondi al commento

una sonora risata li seppellirà tutti

Felice 11.07.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Io non credo che le Liste 5 Stelle riusciranno a modificare il sistema politico italiano, Inoltre non mi danno molto affidamento perché non hanno una linea politica ben definita e un apparato in grado di farla realizzare. Ma saranno ottime, comunque, a sfilare un po’ di poltrone dal sedere degli attuali partiti. E questa, per me, è già una grande soddisfazione.


la più pericolosa per l'italia è vedere il m5s al governo...a parma la vogliamo fare la giunta o no???

col m5s tutto cambia per non cambiare, svegliatevi italiani, popolo di pecoroni!

mario 11.07.12 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ci vuol poco a inventarsi uno stato di guerra..tanto si vergognano!!.....io non mi fido di questi personaggi!!
Comunque arriveremo in parlamento..e a mani basse!..qualsiasi cosa fanno li può tornare indietro come un Boomerang!!sempre che ci si arrivi all'elezioni...in modo pacifico!..
Siamo alla frutta...ormai il debito pubblico è fuori controllo..il portagallo avrà un -3%di PIL..la Spagna idem..noi seguiamo a ruota...125%di deficit sul PIL..la Grecia è bollita...L'irlanda idem...lo volete capire che non ci sono più soldi e aggiustano i conti attraverso rimandi,tagli,tasse!!...ma cosa pensate che entro agosto un s'inventano qualche altra rapina!..aspettate e vedrete!

roby f., Livorno Commentatore certificato 11.07.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, quasi tutte le persone con cui parlo hanno intenzione di votare 5 Stelle alle prossime elezioni, vogliono chiudere con la vecchia politica! Sono professionisti con partita iva, precari, studenti, disoccupati, impiegati, anche statali da 1,200 euro al mese con la paura di perdere il posto, e comunque con lo stipendio bloccato dal 2002! Non ne possiamo più di politici ladri, burocrati di stato e di banche, presidenti di enti, gente che prende 20.000 euro al mese o più e non gli basta mai! E vorrebbero far pagare a noi tutti i guai che hanno creato. Basta! BASTA!! B A S T A!!! Che torni pure lo psiconano, che si allei con l'emiliano, che inciucino pure con l'Antony Perkins cattolico divorziato caltagironeggiato, che vadano a fanculo tutti! Sbarrassero al 15%! E' finita!! Fuori dai coglioni! La gente non ne può più. Beppe, non mollare mai, sei la coscienza critica che mancava al nostro paese, hai fatto bene a dare la scossa, ogniuno di noi deve rischiare qualcosa, deve informarsi, deve conoscere! Il loro potere è la paura, l'ignoranza, l'approfittarsi dell'indigenza per poter comprare a basso costo il voto della gente. Ma la gente ora ha capito....
Lo scenario è quello di Apocalypse Now, purtroppo...
Un abbraccio al MoVimento
Alessandro Calamai

Alessandro Calamai, Firenze Commentatore certificato 11.07.12 17:45| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

CI VEDIAMO IN PARLAMENTO!!!!

salvatore b., savona Commentatore certificato 11.07.12 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Qualunque sia la legge elettorale,auspico che il Movimento Cinque Stelle ottenga un possibile quorum del 20/25% almeno, piazzandosi saldamente all'opposizione, sia alla camera che al senato, così da controllare accuratamente le male azioni degli incapaci ed interessati governanti ed intervenire con decisione quando inevitabilmente costoro litigheranno, per la tutela prioritaria dei loro privilegi di casta.
Preferirei che il Movimento non ottenesse di governare al primo tentativo, ma facesse la gavetta all'opposizione,conseguendo importanti esperienze, anche allo scopo di imparare a tutelarsi dai molti furbacchioni che sono purtroppo sempre pronti a balzare sul carro del vincitore.

Ferruccio Setti 11.07.12 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe che vadano tutti a casa ci siamo rotti i coglioni di questa gente riprto il mio voto e il voto dei miei famigliari sono per il mov 5stelle ciao e grazie

Corrado Ducly 11.07.12 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, siamo tutti con l'acqua alla gola. Non se ne può più. Auspico lo scenario n. 5, come le 5 stelle.
oltre il 50% e conquista del potere. Rivoluzione pacifica? Si d'accorso, però disporrei delle batterie contraerei per abbattere gli elicotteri che tagliano la corda.
Norimberga.

Giancarlo Vigorito 11.07.12 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Prepariamoci a governare il paese. Cerchiamo di inserire nelle liste candidati non solo onesti, ma anche capaci, in quanto lo scenario di diventare il primo partito è molto reale. Vediamo con quale percentuale. Molte persone che prima non votavano,adesso vogliono votare per il M5S e non solo per protesta. Certo vi è anche una componente di voto di protesta, ma vi è soprattutto una componente di voto per il cambiamnto.

Antonio SENA 11.07.12 16:25| 
 |
Rispondi al commento

450 KM di marcia...i minatori spagnoli sono arrivati a Madrid..e sono stati accolti con fucilate di proiettili di gomma!!....
Come al solito pagano gli "scemi" le cazzate delle Banche...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 11.07.12 16:11| 
 |
Rispondi al commento

lo scenario più probabile è il quarto, perchè darebbe alle merde un'altro anno di tempo per trasformarsi, unirsi, cambiare abito e perchè no? sputtanare il più possibile il temuto M5S.

esempi di risparmio di soldi pubblici, come il sindaco Pizzarrotti sta dimostrando in qs ore, sono vere armi contro questa cozzaglia di corrotti e depravati, che non si schiodano dalle proprie sedie nemmeno se gli pisci in faccia.

ciao Beppe

Steve M., Milano Commentatore certificato 11.07.12 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Mi è stata fatta una proposta a fronte di un lavoro che dovrei far fare, il lavoro vale circa 1.800 €, con l'iva 21% circa € 2.178, a fronte di tale importo mi è stato proposto il pagamento in nero di € 1.400, ora chi è il cretino che preferisce pagare € 2.178 anzichè € 1.400 per pagare stipendi d'oro ai ns politici e finanziare la nostra classe dirigente di merda?

adriano fontanot 11.07.12 15:33| 
 |
Rispondi al commento

....semplicemente rendere più confortevole un viaggio in treno, ma non a lunga percorrenza ma anche all’interno delle regioni.
Sfruttare nel migliore dei modi i porti e gli aerei per il trasporto di merci. Perché in Italia il 91% del trasporto avviene su gomma?
Incentivare maggiormente la riqualificazione delle case per renderle energeticamente sostenibili e antisismiche, basta nuove costruzioni, c’è bisogno di migliorare drasticamente quelle esistenti, è inutile piangersi quando c’è un terremoto! Non è l’evento sismico ad essere pericoloso ma è l’uomo!
Riguardo alla riqualificazione energetica, basta prendere come modello le case “passive”, hanno un costo maggiore, ma si risparmia tantissimo nel tempo sul riscaldamento e raffreddamento dell’ambiente e sullo spreco di acqua.
Per fare tutto ciò c’è bisogno dell’intervento dello Stato. Questo inciderebbe sull’aumento del debito, ma non bisogna guardare solo negativamente tale aumento, ma ci sarebbe più lavoro, con le politiche di austerità, i soldi finiscono solo in tasse, non c’è sviluppo ed il debito non diminuisce, i cittadini sono più stressati e esasperati dalle tasse, siamo in recessione, il paese non cresce ed in più veniamo martellati di dai nostri politicanti che chiedono continuamente sacrifici, ne facciano qualcuno loro prima che sia troppo tardi!

P.S. Perché non si fa un sondaggio su questo blog riguardo la politica economica che preferiscono gli italiani?

alessio bonello (alexbono83), santa domenica Commentatore certificato 11.07.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me le elezioni li vincerà chi sarà più convincente sulla politiche economiche.
C’è bisogno dell’intervento dello Stato nel campo economico, non con le politiche di austerità, ci vogliono far pagare i guai che hanno causato i governanti nel corso degli altri con i nostri soldi.
C’è bisogno di un politico che parli ai cittadini, basta con gli spot elettorali, non sono più credibili, come del resto anche i politici di professione o i presunti nuovi politici (Montezemolo?)
C’è bisogno avere una nuova classe di politici che ci dicano chiaramente che la politica non è una professione, ma lo facciamo come “Servizio Civile”, c’è bisogno di avere volti e idee nuove.
Ritornando sulla politica economica, è impossibile che ci possa essere la ripresa con le politiche di austerità.
Questo lo dicono anche i premi nobel del calibro di Stiglitz e Krugman, ma soprattutto lo dicono i fatti.
In Francia, Hollande vuole aumentare i salari, abbassare l’età pensionabile e tassare i ricchi, se ne infischia dell’austerità che gli imporrebbe l’Ue.
Eppure lo spread non resta inchiodato a 110.
Perché in Italia non si fa lo stesso?
Basterebbe una patrimoniale ai più ricchi, un tetto massimo alle pensioni d’oro, la soppressione delle province, comunità montane e marine, accorpamento dei comuni a 5 mila abitanti, la riduzione del 50% dei parlamentari, l’eliminazione delle auto blu (ma almeno la riduzione).
Poi perché non iniziare a pensare alle grandi opere? (non mi riferisco alla T.a.v , al ponte sullo stretto).
Una grande opera sarebbe quella di liberarci dalla benzina, si potrebbero utilizzare le vecchie cabine telefoniche per ricaricare le auto elettriche, oppure costruire degli impianti come in Israele, che in 5 minuti (tempo equivalente ad un pieno di benzina) sostituiscono un batteria scarica o utilizzare entrambi le modalità.
Quante persone avrebbero lavoro?
Perché lo Stato non investe di più sulla rotaia? Non sulla grande velocità, ma....

alessio bonello (alexbono83), santa domenica Commentatore certificato 11.07.12 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La gente di questi politici non ne può più,ormai quello che dicono sono tutte fandonie,non li crede più nessuno,sono consapevoli che la loro fine politica è molto vicina,credo che quello che dobbiamo evitare è che questi farabutti non portino i soldi rubati allo stato Italiano chissà dove,il M5S deve dire alla gente che uno dei punti importanti da fare una volta al governo è quello di perseguire questi disonesti sequestrandogli tutte le loro proprietà e i loro conti in banca e togliendo i titoli che loro stessi si sono appropriati senza merito,a questa gente gli si deve togliere la cittadinanza italiana e confinarli in un isola.
FORZA BEPPE GRILLO FORZA M5S
però dobbiamo muoverci,bisogna sbrigarci a suonare la carica............

franco p. Commentatore certificato 11.07.12 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Noi avremmo bisogno di una dittatura democratica (singapore). Questo dittatore democrativo dovrebbe mettere in galera tutti gli attuali parlamentari. Definire seriamente il volume del debito, punire i vari responsabili con sani anni di galera ed il prelievo forzoso dei loro beni, sapendo benissimo che questi fiscalmente sono e saranno nullatenenti. Per il momento mi fermo qui, sono tanto amareggiato e vorrei andarmene dal mio paese. Noi viviamo, sembrerebbe, per fotterci ! Ottima salute ai buoni ed onesti cittadini, gli altri si arrangino. Sergio.

sergio artoni 11.07.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento

il problema sono gli italiani "cambiare?" visto come è andata in grecia una faccia una razza, speriamo nonsia vero

arturo terragni 11.07.12 14:36| 
 |
Rispondi al commento

MA LA GUARDIA DI FINANZA,INVECE CHE CONTRALLARE A PORTOFINO O CERVINIA ECC. ECC...NON SAREBBE MEGLIO CHE CONTROLLASSE A TAPPETO TUTTO CIO CHE RIGUARDA LO STATO??' INPS,INAIL,COMUNI E PROVINCIE E CITTA COME ALESSANDRIA..PARTITI,COMITATI E CHIESE,CON TUTTO IL MARCIO,GLI AMMANCHI,E I DEFICIT..ALTRO CHE FINANZIARIA, E SE NON ALTRO SI FAREBBE PIAZZA PULITA,OBBLIGANDOLI IN TEMPI BREVISSIMI A GIUSTIFICARE IL MAL TOLTO!!!! FORZA M5S lUCIANO

LUCIANO CIANO 11.07.12 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

noi italiani siamo fatti così: da vent'anni sopportiamo un tizio che ci fa intendere di fare politica (e s'è dovuto ritirare lasciando tutto il lavoro sporco ai "tecnici") Ci sta facendo piangere. Mo si ripresenta:
secondo me a fare il comico perchè è un comico da quattro soldi. Abbiamo un comico che per farci ridere ci ha sempre detto tante verità (tristi verità) Bene speriamo che arrivi in Parlamento a fare il politico e a farci riprendere la nostra dignità di cittadini anche ridendo.

laura panvini rosati 11.07.12 14:24| 
 |
Rispondi al commento

organizzare subito la squadra di governo scegliere le migliori capocce e cominciare a presentarle agli elettori ! i potenziali elettori e gli indecisi dovranno essere convinti dalla qualità dei rappresentanti , la domanda che spesso sento fare è "sì d'accordo i cittadini ma poi bisognerà governare saranno in grado ?" quindi lo scenario lo dobbiamo costruire noi e non subirlo !!!!

manuela gabellini 11.07.12 14:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti dice che Berlusconi è stato umiliato al G20... bah... gli italiani sono stati umiliati da lui al G20...
Chi non si sarebbe vergognato a parlare con uno sporco pedofilo corrotto e mafioso che recita cosi: "La vità in Italia è la vita di un paese benestante...i consumi non sono diminuiti, i ristoranti sono pieni..."
Ed ora ha la faccia pure di ricandidarsi... SVEGLIA!!!!

Antonio Di Stefano 11.07.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me, i partiti sono nella situazione di zugzwang (nei termini scacchistici), ma per senso di sopravvivenza possono unirsi, almeno i partiti della troika degli abc e dare vita al secondo monti-bis (che non sia necessariamente in persona di Mario Monti). Per altri 5 anni o quasi FINCHE’ TIRANO A CAMPARE.
Lo dobbiamo impedire giocando sulle loro divisioni interne!
D’ora in poi il meccanismo di propaganda deve essere attivo da TUTTI NOI. Propagandare fra tutti i parenti, colleghi e amici le idee del M5S! RECUPERARE GLI ASTENUTI – CAZZO!!! SONO IL 40%.
Se si recupera almeno la meta’ di quelli, di quelli che non votano, che votano la scheda bianca – il MoVimento avra il 70%!!!

E aggiungo – esortare tali amici e parenti a fare altrettanto con i loro amici, parenti, conoscenti ecc.
Non abbattersi come qualcuno qua gia’ scrive (intendo alcuni commenti disfattisti nel blog di Grillo).
Chi inizia la battaglia con l’umore perdente – la perdera’!
Uno su mille ce la fa!
Noi non siamo uno su mille – ma la maggioranza del paese che deve SVEGLIARSI!
Chi esprime ancora dubbi va convinto con questo semplice ragionamento:
Almeno una volta nella vita si deve cercare di CAMBIARE!
NON E’ DETTO CHE cambiando migliorera’ – ma se non si cambia di certo non migliorera’ nulla!

“”Nessuno ci dara’ la liberazione, lo possiamo ottenere solamente con le nostre proprie mani.”"
E chi appoggia il MoVimento d’ora in poi ogni giorno deve chiedersi: TU – proprio tu cosa hai fatto per convincere altre persone, con quante persone hai parlato, dal vivo, via mail o facebook o altro?
TANTE PERSONE ASCOLTANO LA TV E NON HANNO INFORMAZIONE GIUSTA SU DI NOI

Serguei S., s.sokolov@tin.it Commentatore certificato 11.07.12 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che sia il caso di stare un pò più con i piedi per terra.Il nostro movimento avrà certamente un grande successo, tuttavia, l'attuale proiezione che si aggira attorno al 20% potrebbe anche ridimensonarsi. Infatti, il dopo Parma ha dato una spinta gigantesca ma è stata troppo repentina per essere duratura. Ovviamente, anche nel caso di un calo che definirei "fisiologico", sarà comunque, una vittoria stratosferica.
Naturalmente,saremo tacciati di insuccesso e di sconfitta e, paradossalmente, le critiche verrano proprio da quei partitelli che da trent'anni gestiscono la nostra vita dal basso del loro 4,5 o 10%.Comunque, di la dal pessimismo, non è escluso che l'attuale percentuale possa anche mantenersi stabile o, addirittura aumentare. Dipenderà essenzialmente da come i nostri attuali eletti (soprattutto Pizzarotti che, suo malgrado, è diventato il nostro termometro) sapranno farsi conoscere ed operare nei prossimi mesi sui loro rispettivi territori (Grillo, non hai bisogno che sia io a dirlo, però, dagli un'occhiata,da questo dipenderà il nostro futuro). Una grossa mano d'aiuto verrà poi dalla ormai cronica e manifesta incapacità dei partiti tradizionali di riciclarsi, di mollare un unico e solo privilegio e, dunque, di fornire ai cittadini una buona ragione per essere votati nuovamente. Insomma, gran parte del successo del M5S dipenderà dal suicidio dei partiti che è già in corso. Per ultimo, il problema del Sud, del quale io faccio parte a pieno titolo. Il nostro Movimento è pronto per avere un forte sviluppo anche al Sud. E questa potrebbe essere la carta vincente. La gente è arcistufa anche qui e vuole cambiare. Noi ce la stiamo mettendo tutta. Credo però che occorra un maggiore coordinamento. Insomma, Grillo non sarebbe male che nei prossimi mesi fossi nostro ospite in Calabria. Potrebbe davvero rappresentare un passo fondamentale.

Giovanni Africa, Reggio Calabria Commentatore certificato 11.07.12 13:53| 
 |
Rispondi al commento

SPAgna...saranno tagliate le tredicesime agli statali...e l'iva passerà dal 18% al 21%....noi l'iva al 21 l'abbiamo già sperimentata...poi c'è il capitolo "esodati"...poi ci sono gli statali che già da anni hanno i contratti bloccati...!
Io lo dico in maniera brutale...ormai la Previdenza è andata a puttane!!è bene che a questo punto siamo tagliate le "tredicesime" e le "quattordicesime" dei Pensionati...almeno quelle superiori alla minima!..ormai il sistema non regge più!
Poi c'è da lavorare anche sull'isee....troppi furbi viaggio con questo sistema di agevolazione!!sarà meglio che l'see li analizzi la GDF!

roby f., Livorno Commentatore certificato 11.07.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Propongo di creare un database contenete tutte le nefandezze perpetrate dai nostri politici negli ultimi vent'anni, tonerà sempre utile. Poi un bel volantinaggio, città per città, paese per paese, magari affittando un bel bus alla faccia di Prodi e Bersani. Oppure lanciandoli da un piccolo aereo sulle spiagge stile "Forza Italia". Lo so, lo so, in un volantino non ci entrano tutte ma almeno le più importanti sì. In tal modo la maggioranza degli italiani, vale a dire quella che non naviga e che ancora si informa tramite TV e giornali vari se non aprirà gli occhi almeno un dubbio l'avrebbe. Sul lato B del volantino i punti salienti del programma del M5S. Ah! Dimenticavo! Tutto ciò in aggiunta al solito volantinaggio effettuato tramite gazebo ecc. giacchè il M5S non è ancora in tutte le città.

Lucio Castellani 11.07.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Ho compreso su wikipedia e vi giro che, in psicologia biologica, con il termine consapevolezza si intende la percezione e la reazione cognitiva di "un animale" al verificarsi di una certa condizione o di un evento. "La consapevolezza non implica necessariamente la comprensione".Il concetto di consapevolezza è relativo. Un "animale" può essere parzialmente consapevole, oppure può essere consapevole a livello subconscio o anche profondamente consapevole di qualcosa.
La consapevolezza fornisce il materiale "grezzo" a partire dal quale gli "animali" possono sviluppare delle idee soggettive circa la loro esperienza; il passo successivo alle idee è arrivare a scoprire la parte inconscia, diventando integralmente conscia: questa è l'illuminazione. L'uomo è l'unico animale che può raggiungere questo stato (il picco più alto di consapevolezza).(fin quì testo riportato). Allora premesso tutto questo mi domando e chiedo a Voi Tutti: se La consapevolezza non implica necessariamente la comprensione, questi tecnocrati al governo e questi politici (quasi sempre gli stessi!) di ogni ordine e grado che ci guidano da troppo tempo, a quale grado di comprensione appartengono del mondo "animale" visto che ci hanno creato tanti decenni di guai e non sono ancora "consci" della loro comprensione in cui ci troviamo per poterli votare masochisticamente ancora? Basta solo questo per divulgare tra tutti noi elettori, compresi gli eterni astensionisti, il motivo del cambiamento diretto e popolare alle prossime elezioni. Noi cittadini siamo consapevoli del grado di difficoltà in cui viviamo, loro non lo comprenderanno mai. Prova ne sia la loro meschina e infingarda strategia di creare altre liste pseudo civiche per confondere tutti noi elettori.

beppe 11.07.12 13:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi:
“Mi ricandido”.
Gelo nel Pdl, poi Alfano risponde:
“Ti sosteniamo. E' Sara Tommasi sarà il vero primo ministro Bocchiniano !!!!

Evviva, finalmente qualcuna che ci da dentro come si deve.
Una "Minetti/LaRussa" dalle mille.... sfaccettature.

stefano s. Commentatore certificato 11.07.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi si ricandida, il vecchio riscende in campo. come sarebbe bello se le prendesse sonoramente, dei bei ceffoni elettorali... spero che la gente non si lasci impipare per l'ultima volta. dagli italiani mi aspetto di tutto.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 11.07.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento

http://affaritaliani.libero.it/sondaggi/vota.html?pollId=3298

Andrea Petri 11.07.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli elicotteri per scappare li paghiamo noi ma stavolta volentieri!!!!!!!!!

Riccardo Porcelli 11.07.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Attilio da Legnano, e ben tornato! Tranquillo per lo spirito degli inizi che sembra perso, si spiega tutto! Sono solo dei coglioni che scrivono commenti negativi pagati da Berlumerda per mettere zizania nel nemico numero uno: L'UNICO VERO BALUARDO DELLA DEMOCRAZIA, IL MOVIMENTO 5 STELLE. Leggi di cosa si lamentano quelle schifezze: solo fesserie assurde, d'altra parte se leggono il Por(Gior)nale e Libero (di pensarla come vuole il regime) cosa vuoi che scrivano??? Io ho ascoltato i comizi di Beppe, ho ragionato con la mia testa e sul tetto di casa mia ho pannelli fotovoltaici e solari termici che nessuna fottuta trasmissione della tv di regime mi ha mai suggerito per il mio bene e della mia Nazione, l'Italia e la tutela del suo ambiente e paesaggio (meno emissioni inquinanti), vivo moooolto meglio, chi vuole tornare a guardare la tv di stato?

Roberto Flaviani 11.07.12 12:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

...parli con la gente e senti che sempre più persone sono schifate di come è condotto questo Paese, sempre più persone conoscono il M5S, cominciano a crederci e hanno intenzione di votarlo, credo che le percentuali siano molto superiori a quelli ufficiali e di molto...
Allora questo ti fa pensare positivo, ti fa sperare in qualcosa di ancora possibile in questo nostro disgraziato Paese, poi vedi e ascolti quelli con i quali si ha a che fare, quelli che in una democrazia dovrebbero essere semplicemente avversari politici di una competizione elettorale ma...ma dalle lore facce, dalle loro esternazioni ARRIVA e VOGLIONO che ARRIVI al Popolo un messaggio di paura...un messaggio la cui lettura dice chiaramente che loro pur di non cedere il Potere di TUTTO SONO...CAPACI!!!..............


e, Napo Supera Tutti I Limiti:
Decide Pure Per Il Dopo Mandato!!!

http://www.intopic.it/notizia/3967617/

anib roma Commentatore certificato 11.07.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pur senza leggere tutti i commenti ipotizzo, pessimisticamente, un sesto scenario.
Lasciare la patata bollente nelle mani del M5s.
Ovvero lasciare che il M5S entri in parlamento e magari addirittura al governo, eventualmente anche con grande consenso popolare, sapendo che da una crisi di simili proporzioni bibliche difficilmente se ne salta fuori e senz'altro non in tempi brevi come, invece, vorrebbe chi spera nei cambiamenti e nelle riforme proposte/idealizzate e in certi aspetti utopistiche formulate dal movimento.
In tal modo i partiti, queste entità "sconosciute", posssono sempre dire o far dire ai loro portavoce "...ecco parlavate tanto e non avete risolto niente e, anzi, avete peggiorato la situazione...se fossimo stati Noi a quest'ora...."
Forse sarebbe bene pensare a difendersi da un simile prevedibile attacco chiarendo che nemmeno il movimento può fare miracoli ma che quanto meno si prova a fare megilo di quanti hanno preceduto almeno da un punto di vista etico e morale (anche perchè peggio è davvero impossibile fare forse perfino per Loro stessi).

Marco Di Plotti 11.07.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti non oltre il 2013. fino al 31 dicembre 2013 si?

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

i movimenti sono come il femminismo . Una volta raggiunti alcuni obiettivi si spengono . E' il loro destino .

Tra il dire e il fare , peseggia VE Commentatore certificato 11.07.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

canale Grillo tv..che vuoi di più..Una televisone nuova..senza nessuna forma di violenza senza nessuna macchia di sangue senza sparatorie americane ne italiane senza messaggi sublinali senza pubbblicità ingannevoli..Grillo tv..teatro italiano musica italiana sport film italiani al 100%..prodotti luoghi vacanze..Una tv nuova educativa..L' uccisiione di un un animale verrà considersatsa come quella di un uomo..Quindi una tv vegetriana pulita limpida non sporca di sangue..Grillo tv su che canale la troveremo?

gustavo la pizza Commentatore certificato 11.07.12 11:44| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Cari amici del M5S, caro Beppe, su Rai News il commento apparso sul blog ieri sulla legge elettorale è stato così commentato "grillo contro la riforma elettorale..". Appare chiaro che questo incipit del trafiletto che oggi si legge nel sottopancia di Rai News ha il solo scopo di inviare un messaggio negativo nei nostri confronti.

Angelo Mangoni 11.07.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E quindi? Personalmente ritengo il Porcellorum una vera ca**ta pazzesca. Legge schifosa che va cambiata. Io sono per il sistema tedesco: 50% maggioritario uninominale secco (senza ripescaggi come avevamo prima noi), 50% proporzionale puro con soglia di sbarramento al 5% nazionale + (questo nessuno lo dice mai, ma nel sistema tedesco esiste) alcuni posti aggiuntivi - da calcolarsi su base proporzionale - ai partiti che NON raggiungono il 5% nazionale, ma che raggiungono il 20% su base regionale (tipo la SVP). Ora io mi chiedo... quale è la proposta del M5S? Quale sistema preferisce? Maggioritario secco (all'inglese)? Maggioritario secco con il doppio turno (alla francese)? Proporzionale con sbarramento (alla turca)? Sistemi misti (alla tedesca)? Il Porcellorum? Chiedo, dall'articolo non l'ho capito.

Giuseppe Simoncini 11.07.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Una ulteriore ipotesi è "i morti a volte ritornano": il nano ritorna, si riforma PDL+LEGA (o anche senza LEGA, che è irrilevante) ma non ottiene la maggioranza assoluta, non riesce ad allearsi col PDmenoL a cui il nano è indigesto (a parole...) m5stelle ottiene un bel piazzamento. Si formerebbero 3 poli: il nano + PDmenoL + m5stelle, il resto paranza (SEL, IDV, UDC) nessuna maggioranza possibile per formare un governo. Scatta la sindrome greca: ingovernabilità, incertezza, spread alle stelle,corsa al ritiro soldi dalle banche, crisi fiscale, stipendi pensioni non pagate. A quel punto tutto possibile: nuovo governo di unità nazionale (al PDmenoL piace l'unità nazionale dai tempi di Togliatti, passando per Berlinguer...) Monti Bersani Silvio. Ci vorrebbe la teoria dei giochi per fare previsioni probabilistiche.
2 cose certe però: 1) la casta non molla l'osso, farà di tutto per distruggere il m5stelle, non escluso stragi con le manine mafiose; 2) M5stelle è meglio che non vada subito al governo, perchè non è ancora in grado di governare una città di provincia, figuriamoci il casino Italia. Una classe dirigente non si inventa su internet. Servono anni.
Sicchè, stiamo a vedere che succede, adattiamoci alla situazione, impariamo a governare e facciamo un programma, sediamoci lungo il fiume e aspettiamo di vedere passare il cadavere dei partiti. Il tempo è galantuomo. Impariamo da Mao: dobbiamo fare una lunga marcia.

cinico senese 11.07.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

La smettete di scrivere Itagliano per sottolinea l'ignoranza degli altri e dare importanza alla vostra!
Se la cultura fosse solo scrivere correttamente saremmo pieni di geni, che scrivono cazzata però.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo spagnolo toglie la tredicesima agli statali e aumenta l'Iva dal 18 al 23 % . Bell'affare hanno fatto gli indignados .

Tra il dire e il fare , peseggia VE Commentatore certificato 11.07.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la stanno facendo sotto...VIA TUTTI!!!
Siete FIN(I)TI
Avanti Beppe AVANTI MOVIMENTO

andrea o., loano Commentatore certificato 11.07.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

STIAMO PERDENDO CONSENSI

-non ci sono notizie di un propramma elettorale che abbia uno spessore tale da essere presentato alle politiche 2013 (quello attuale a mio avviso è adatto a realtà locali)

-il forum del m5s è inservibile ed infruibile a discapito della tanto osannata importanza della rete come strumento di democrazia diretta.

-se si sceglie di non andare in tv, la rete non basta a diffondere le idee e il programma (che peraltro ancora non c'è), quindi bisognerebbe intensificare comizi e attività sul territorio o comunque trovare soluzioni alternative. A mio avviso i faccia a faccia in tv servono. Basta immaginarsi GRILLO VS IL NANO o GRILLO VS BERSANI per far schizzare i consensi alle stelle.

riccardo reccia, Linz Commentatore certificato 11.07.12 11:22| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORA...


http://www.facebook.com/
CATENAUMANA.PARLAMENTO.ITALIANO

http://a2.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash3/541490_501251989890230_1178623132_n.jpg

http://a6.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash3/552551_501251543223608_676980132_n.jpg

http://a8.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash4/309369_501257269889702_927445454_n.jpg


Da circa 50 anni i politici si sono riempiti le tasche e ci hanno sempre sfruttato,e purtroppo il popolo italiano invece di cambiare ci lamentevamo
ma poi andevamo a votare x chi ci prometteva quello che non poteva mantenere. una volta presi i voti ti incontravano neanche ti salutavano.
hanno portato l'italia nella disperazione,i poveri sono senpre + poveri,i ricchi senpre + ricchi.l'italia ha un debito di duemila miliardi di euro ma questo debito non la fatto il popolo italino,ma secondo me e colpa dei politici,hanno sperperato i soldi dei contribuenti + debiti accumaliti x non aver pagato gli imprenditori. vorrei chiedere xche i senatori prendono lo stipendio a vita? se il sig. monti e compagni non si danno una regolata succede una rivoluzione.i nostri politici attualmente pensano come impostare le votazioni del 2013,invece di pensare alla crisi e di fermare monti, intanto loro i soldi li prendono uguale, ma arriva anche x loro la resa dei conti poi sara molto dura non si puo' vincere sempre. forza grillo siamo con te.

CARMELO CICERONE (cicerone.c), vallecrosia Commentatore certificato 11.07.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che attualmente i sondaggi diano il M5S sopra al 20% è secondo me un dato fasullo. Un conto è rispondere ad un sondaggio telefonico, altra cosa è trovarsi di fronte all'urna elettorale. I "fedeli" del movimenti non sono tanti ed inoltre le logiche locali, che hanno portato al risultato di Parma, a livello nazionale vengono meno. Io credo che alla fine il dato reale sia tra il 5-8%, che è comunque un ottimo risultato.

Enrico Peccini 11.07.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io spero che lo scenario che si avvererà sia il.........quinto!!!
Ma invece che scappare con gli elicotteri, il che comporta un ulteriore esborso di quattrini da parte dei contribuenti, devono usare i gommoni.
Così finalmente avremo una fuga di cervelli(???) di cui non sentiremo certamente la mancanza!!!

fabio presente 11.07.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Bebbe, il M5 stelle sta facendo una battaglia di civiltà senza precedenti...il programma è bellissimo e futuristico. Non può però essere solo ed esclusivamente contro il sistema, ma avere un idea di futuro. Per arrivare alla realtà è necessario immaginare un nuovo mondo costruito su altre basi. Al movimento manca in questo momento la capacità di immaginare e di proporre altre vie. I blog che vengono proposti spesso sono solo contro il sistema attuale e non propongono utilizzando anche i media tradizionali un modello che possa veramente portare il movimento al governo. Abbiamo bisogno di speranza non soltanto di scontro, lavoriamo sulla speranza di un mondo nuovo. Nulla infatti può fermare un'idea che è già nella mente degli uomini. Saluti e Buon Lavaro.

enrico marcaccini 11.07.12 10:56| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corriere della Sera > Politica > I lettori del blog di Beppe Grillo? «Sono maschi, adulti e residenti al Nord»

L'INDAGINE SUI LETTORI DEL BLOG DEL FONDATORE DEL M5S

I lettori del blog di Beppe Grillo?
«Sono maschi, adulti e residenti al Nord»
A dirlo è una ricerca Demoskopea e comScore che ha analizzato il profilo degli utenti di Beppegrillo.it

Il blog di Beppe Grillo
I visitatori di Beppegrillo.it? Sono prevalentemente maschi, adulti e residenti al nord. A dirlo è un'indagine di Demoskopea e comScore che hanno analizzato il profilo socio demografico e alcuni atteggiamenti su internet dei visitatori del blog del leader del Movimento Cinque Stelle a maggio 2012 attraverso la piattaforma MyMetrix di comScore.


LA CRESCITA DEI CLICK - I visitatori di beppegrillo.it - oltre a registrare una significativa crescita negli ultimi mesi - si caratterizzano per essere prevalentemente maschi (67% di uomini contro una media nazionale della popolazione on-line del 53%) e “maturi” (la fascia d’età superiore ai 45 anni incide per il 44% contro il 33% della media nazionale della popolazione on line). Interessante è la crescita del segmento maschile over 55, triplicato negli ultimi 12 mesi e che incide sul totale dei visitatori per il 13,5% (dato molto più alto di quello della media nazionale della popolazione on line attestato al 7,7%). In termini di distribuzione geografica la maggiore presenza si ha nelle regioni del Bord con il 54,7% (contro il 49,1% della media nazionale della popolazione on-line) a discapito di una minore concentrazione nelle regioni meridionali 21,8% (contro il 26,6% della media nazionale della popolazione on line).

WEB E POLITICA - Ad essere analizzato è anche l'indice di affinità con il lettori dei principali siti italiani. In testa, tra i lettori di beppegrillo.it è ilfattoquotidiano.it (930) seguito da ilgiornale.it (672), Repubblica.it (314) e del Corriere.it (288). La ricerca è interessante in quanto i risultati potrebbero >>>

silvano de lazzari 11.07.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vedo un ulteriore scenario: la guerra civile.

emanuele D. 11.07.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti. Come va stamattina con le manine rosse ed i clic?

sbirulino lino (), Reggio E. Commentatore certificato 11.07.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’alibi Grillo.
Che il Movimento 5 Stelle continui a salire nei sondaggi pone una riflessione ulteriore. I partiti che non hanno programmi sociali e popolari hanno bisogno di individuare un nemico per poter gestire lo scontro di classe a rovescio in atto, in Europa più che altrove. Berlusconi ci ha insegnato che la paura dei “comunisti” funziona anche quando questi ultimi sono quasi scomparsi.
Gli americani del nord si sono creati il nemico musulmano dopo che l’Unione Sovietica, che aveva messo loro tanta paura, si è sciolta. Avevano bisogno di cercare e trovare un altro nemico da abbattere, o almeno farlo credere. Ancora molti cosiddetti giornalisti continuano a tacere le guerre umanitarie che nascondono il furto del petrolio, il massacro di civili e la distruzione di interi paesi, anche quando tutti l’hanno capito. L’importante è far credere e bisogna dire che a tiro incrociato dei mass-media e a furia di insistere ci si riescano sempre meglio.
Esempio? Qualcuno può spiegare come una popolazione massacrata come quella greca, portoghese, spagnola, e tra poco quella italiana, possa continuare a votare democraticamente i loro aguzzini con la teoria del meno peggio? E’ così profonda la paura e la teoria della sindrome di Stoccolma? Cioè quella sindrome collegata al comportamento di ostaggi che, in mano ai sequestratori, finivano per simpatizzare con gli stessi ed a considerarli non dei delinquenti bensì degli amici.
Ironia politica: una volta sviluppatasi non si conosce la durata che può avere, ma si sa che essa può sussistere a lungo, anche per diversi anni.
Oggi in Italia il “nemico” della casta partitica-parlamentare è diventato Grillo...

http://cambiailmondo.org/2012/07/02/lalibi-grillo/

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 11.07.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La gente è stanca di tutto non vedono rinascita e non vedono cambiamenti possibili, non riescono a capire se siamo solo matti o se abbiamo consistenza reale, capisco che dopo anni di degenerazione politica, che hanno portato il paese al fallimento perchè falliti lo siamo di già, sia difficile credere di poter ricostruire, io stessa alle volte sono presa da sconforto, perchè il paese è avvitato su se stesso, in ogni caso proveremo, stiamo cercando di fare gruppi di studio lavoro in molti mu,abbiamo idee che si possono realizzare ma con l'aiuto di tutti per cui vi invito a non degenerare a non dividere le forze, scenderà in campo berlusca di nuovo e il partito di montezemolo, sappiamo che per loro comperare i voti sarà facile,ma se riusciamo a far capire che la democrazia che vogliamo darà la possibilità ai cittadini per la prima volta nella storia di questo paese a rappresentare se stessi in tutto, saremo vincenti i nostri rappresentanti se non seguiranno passo passo le riforme e il programma saranno mandati a casa. Vi dico anche che la ripresa economica non ci sarà nell'immediato come non ci saranno posti di lavoro dobbiamo ricostruire il paese come dopo una guerra, stiamo pensado di uscire dal sistema bancario degenerato, ricreandone uno diverso per trovare le necessarie risorse e creare canali alternativi di sviluppo economico, io vi chiedo con forza di partecipare di esserci andate tutti alle nostre riunioni anche se siete solo dei simpatizzanti fatelo dovete farlo più siamo e più riusciremo a vincere.
Per quanto riguarda la legge eletterole lasciano il porcellum lo modificheranno in due punti si potrà votare il candidato,alzeranno lo sbarramento, si coalizzeranno dopo in base alle convenienze. NON MOLLIAMO SIAMO GIA' MORTI COME PAESE ABBIAMO UNA SOLA POSSIBILITA'SFRUTTIAMOLA

ALESSANDRA ., Treviso Commentatore certificato 11.07.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, nei giorni scorsi sono arrivato dall’estero all’aeroporto di Pisa, da cui ho preso il treno delle ore 22,20 per la stazione di Firenze Santa Maria Novella. Arrivo previsto a Firenze, ore 23,50. Fra le stazioni intermedie vi era quella di Pisa Centrale dove il treno è giunto in orario. Qui viene il bello. Alla stazione di Pisa sono saliti numerosi cittadini stranieri, molti dei quali non avevano il biglietto. Il controllore, che in quel momento stava verificando i titoli di viaggio, dopo essersi accorto che molti ne erano sprovvisti, ha chiesto a costoro di scendere dal treno. Noncuranti della richiesta, molti facevano finta di non capire la lingua, altri ridevano, altri ancora, si alzavano e sempre ridendo si spostavano in un’altra carrozza. L’aria condizionata funzionava malissimo e nelle carrozze vi era un tanfo bestiale. Il tutto contribuiva a rendere, ai nostri occhi, ancor piu’ surreale la scena tragicomica. Dopo vani e numerosi tentativi il controllore ha chiamato la Polizia Ferroviaria che è giunta sul posto con due agenti, in una decina di minuti circa. Gli uomini della Polfer, dopo avere indossato – lentamente - i guanti di pelle nera, come se si trattasse di un film di James Bond, si sono districati fra il gruppetto di stranieri che continuava a sorridere sotto i baffi ed a nascondere i loro amici sprovvisti del titolo di viaggio. Eravamo fermi, intanto, già da mezzora. Il siparietto è andato avanti ancora per un po’, con i poliziotti alla ricerca degli “sprovvisti di biglietto” e questi che si nascondevano da una carrozza ad un’altra ridendo, i turisti allibiti e disgustati, noi italiani carichi di rabbia e vergogna. Questo fino a quando i poliziotti hanno individuato, uno dei “portoghesi” e lo hanno invitato a scendere dal treno. Il controllore ha ringraziato gli agenti – mentre da dietro – altri senza titolo di viaggio, ridevano di gusto, dandosi gomitate di compiacimento. Siamo ovviamente giunti a Firenze in “perfetto” ritardo.

L'emigrante 11.07.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non pensate anche voi che quello che sta succedendo qui da noi sia molto simile a quello che successe in Francia nelle seconda metà del XVIII secolo?
tutti i malesseri non sono simili?
e se la storia non è manipolabile potremo
dire o fare quasiasi cosa ma la rivoluzione
scoppierà?
se è vero che siamo il 20% della popolazione
basteremo eccome per fare una rivoluzione
capito bastardi politici ai voglia a inventare
strategie a tavolino per imbrigliare il
Movimento noi non vogliamo Roma noi vogliamo
Berlino non è vero Beppe Grillo?

giuseppe il patriota 11.07.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Scenario 6 :

Fucili

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 11.07.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho 32 anni, alcuni dei quali vissuti da militante di Forza Italia e poi PDL. Ne sono uscito deluso dalle mosse e dalle prospettive del partito. Lo conosco bene, il partito, e so che nessuno, a nessun livello, è disposto a cedere anche un solo centimetro del proprio spazio e dei privilegi e delle posizioni acquisite. I più perché non saprebbero cos'altro fare, altri perché sono convinti di essere dei grandi statisti. Devo dire che in ogni gruppo ci sono buoni e cattivi. Molti militanti sono animati dalla voglia di partecipare, di cambiare, di difendere idee e valori. Purtroppo il nostro sistema è fatto in maniera che gli occupanti delle posizioni di vertice, per mantenerle, debbano accettare il compromesso e la politica degli interessi personali. Penso pertanto che gli attuali partiti faranno di tutto e anche di più per garantirsi la sopravvivenza. Proprio per questo sono convinto che LA RIVOLUZIONE debba partire dalla riscrittura delle regole del gioco. La vera sfida è quella di rimettere in capo ai cittadini la responsabilità della cosa pubblica e la gestione della comunità e dei suoi rapporti. Il nostro Stato, dal Parlamento alle più piccoli istituzioni e rappresentanze, è enorme, invadente e, soprattutto, vive sull'idea di poter regolamentare ogni aspetto della vita delle persone. Restituire al popolo l'onere di gestire secondo buon senso e con autocontrollo la comunità vorrebbe dire decimare le troppe troppissime leggi e regole incomprensibili, ingiuste, inique e sbagliate che ora esistono e rendono la vita impossibile e complicata. La riscrittura delle regole della comunità è una battaglia di libertà, di benessere, di senso civico che bisogna combattere. Faccio l'avvocato e sono tra i primi a rendermi conto che vivere in Italia è troppo difficile, troppo complicato, poco sereno e poco gratificante. Abbiamo una vita soltanto da vivere e non possiamo sprecarla rincorrendo le pretese assurde di uno stato fuori controllo.

Pietro Ferrazzi 11.07.12 10:36| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

QUINTO SCENARIO:IL CAOS

I governi europei sono dei palloni gonfiati come i debiti da derivati delle banche.
I giornali di regime continuano a dire che è tutto normale:è normale che gli investitori acquistino titoli di stato pagando anzichè guadagnare,è normale che alle riunioni dell'eurogruppo si mangino ancora pasticcini mentre i cittadini muoiono di fame,è normale che le nazioni stiano facendo manovre suicide per un fantomatico pareggio di bilancio,è normale che l'Italia si allinei a questa tendenza con una disoccupazione insostenibile e tagli al sociale da suicidi di massa.
La guerra europea è iniziata da molto tempo,si risolve il vuoto economico creato da sprechi,scelleratezze,ruberie e corruzione con i tagli dei posti letti ospedalieri,negando qualsiasi diritto assistenziale,ammazzando la scuola e l'impresa.
Sono tutti pronti al crollo dell'euro:le banche,i governi,i nostri politici sono già pronti ad intascare lo stipendio di trenta milioni di lire+benefits,quelli che sono impreparati sono i cittadini di questa maledetta unione.
Saremo tutti travolti dal vento dell'inettitudine e della strafottenza dei nostri governi,tecnici o non,non fa alcuna differenza.
L'ombrellino paraspread di monti è l'ennesima presa per il culo.
Il quinto scenario è tutto da scrivere,nessuno sa quello che può avvenire se tali previsioni si avvereranno,previsioni per giunta non mie ma di diversi economisti non allineati.
Ma che cazzo si sta aspettando?

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 11.07.12 10:25| 
 |
Rispondi al commento

DALLA PANORAMICA DI TZE TZE SI COMPRENDE QUANTO SIA
SCHIAVO - SERVO - INUTILE - IL POPOLO ITA-GLIANO!

1. ER NANAZZO (berlusconi) TORNA !
2. LA MERKEL è il "nuovo hitler" (made in DDR!!!)
3. I GIOVANI STANNO OLTRE LA CANNA DEL GAS
4. A MADRID I MINATORI SI AGITANO
5. LA SPAGNA SARA' COMMISSARIATA come l'ITA-GLIA!

... ma che caxxo di notizie sarebbero ?
ovvero, cosa servono? a conoscere , senza reagire?
oppure, a conoscere solo ciò che desiderano quei siti e come manipolano le notizie ! o no.

vedo sempre di più un accostamento tra la TV spazzatura e il web ! ahia ahia !!


Il problema in democrazia é che i voti si contano e non si pesano, ed a volere i cambiamenti nella storia sono sere state minoranze coraggiose, se aspettate che voti la maggioranza del paese che come tale é superficiale e non si pone il problema del cambiamento state freschi..
basterebbero una minoranza di 100.000 a marciare su Roma come negli anni 20 e cacciare tutti a calci in culo.

Poi bisognerebbe riprendere la sovranità monetaria, bloccare il signoraggio,
Riprendere la sovranità territoriale e militare,
Favorire lo sviluppo del lavoro con logiche di socializzazione delle imprese come nel 1943 nell rsi spezzando la lotta capitale-lavoro che divide la nazione e fomenta il partitismo perché divide gli uomini.

CASSANDRA 11.07.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento

come patriota sono un uomo d'azione e mi
piace menare le mani per realizzare i miei
ideali ma non posso combattere solo contro
molti anche se la inferiorità non mi spaventa
allora chiedo a quelli che sono come me
di coordinarci magari su un sito poco sotto
controllo magari schermandoci o inventando
qualche altra diavoleria elettronica per
non farci identificare. sono un curioso
della storia dei romani ricordate i pretroriani?
bè dovremmo costituire un corpo simile a
protezione di Grillo al quale mando questo
messaggio: tu sei forte e sei temuto ma non
fare come Annibale che non dette il colpo
risolutivo ti sei preso questo compito e lo
devi portare a termine a tutti i costi.
noi ti saremo vicini e ti sosterremo e
combatteremo e soffriremo insieme a te ma
non deluderci. tuo Giuseppe il Patriota.

giuseppe il patriota 11.07.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@sandro c altrove
"No caro, storpia pure i cognomi come vuoi, ma non fare troppo l'indignato per un vaffancolo"

- Le consiglio la settimana enigmistica, il gioco "trova le differenze". Aiuta a capire le sfumature e le diversità.


"Oltre che pensionato statale, sei pure del pd.
Tranquillo, i poteri a cui hai affidato la tua esistenza ti proteggeranno perchè han bisogno delle base per gestire il sistema."

- Il fascismo è la caratteristica predominante di tutti i pretoriani di questo blog. Chi prova a scrivere qualcosa che non sia allineato è
un pensionato, uno del pd, uno del pdl, un impiegato, un industriale o qualsiasi altra cosa - in funzione della singola appartenenza sociale - rappresenti un simbolo da distruggere.

Ho già scritto chi sono e quale è la mia storia ma a poco serve: l'unico vero desiderio che traspare in ognuno dei vostri post è quello di cucire sul petto una bella stella sul petto dei "dissidenti" e di potersi ritrovare sotto una finestra ad osannare il Grullo di turno.

Tiziano Nenni 11.07.12 10:13| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sovranità popolare è una idealità importante, ha alle spalle sofferenze e lotte. E’ una idea forza, ma le forze reali sono quelle retrosceniche o anche sul proscenio. Un grande italiano, Antonio Gramsci, nei “Quaderni del carcere” scriveva: “Negli stati occidentali esiste una apparente pluralità di partiti. Sono un unico partito diviso in fazioni che mostrano di essere in contrasto tra loro, ma al disopra c’è una forza direttiva più grande che li pilota e li coordina”. Diceva così anche Benedetto Croce all’inizio degli anni dieci. E’ la solita distinzione nella scienza politica tra le élite decisive e la sovranità popolare: vettori in perenne conflitto tra loro. Come diceva Eraclito “Polemos è padre di tutte le cose”. Il conflitto è la realtà concreta della vita sociale.

formic 11.07.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Quinto scenario.
M5* al 51 % e tutti a casa!!
..L italia sè desta!

Marco A. 11.07.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Con tutti i problemi che ci sono, tra i quali, l'emergenza terremotati in Emilia, la disoccupazione e la precarietà giovanile, l'assottigliarsi del potere d'acquisto degli stipendi (che non vengono aumentati, ma tagliati), con uno spread che un giorno sale e l'altro pure, nonostante tutte le riforme spremi-Italia, con un'economia ferma al palo da decenni e sempre più in recessione, con una burocrazia che frena la crescita, con le famiglie sempre più indebitate e le imprese sempre più sul lastrico, a causa dei mancati pagamenti della P.A. e senza una riforma di Equitalia sempre più "aguzzina", senza una nuova legge elettorale, senza una vera "sforbiciata ai privilegi della Casta e senza una prospettiva ottimistica sul futuro del Paese, si fa la spneding review facendola pagare sempre ai soliti...

Si taglieranno circa 7.000 posti letto, si accorperanno Prefetture e Tribunali (con conseguente allungamento dei processi), si "licenzieranno" circa 24.000 dipendenti, si elimineranno poche Province, ma non si taglieranno, nemmeno stavolta, finanziamenti pubblico, stipendi e pensioni d'oro, doppi e tripli incarichi, vitalizi e benefit vari (aerei, teatri, cinema e stadi tutto gratis).

In tutto questo, dopo tutti i disastri che sta creando, lo "scienziato" della "Bocconi" ha minacciato la crisi se non fosse passata la "sua" nomina per la RAI, come se fosse un problema di emergenza nazionale. I suoi "protettori", Casini (il suo "portavoce"), Alfano (il Segretario del Cavaliere) e Bersani (il Segretario..degli altri due) fanno finta di litigare, ma a giorni alterni si scambiano "effusioni" a distanza, ora si stanno ingegnando di nuovo per studiare una nuova legge elettorale per "epurare" i partiti scomodi. VERGOGNATEVI!!!!

Enzi Santangelo 11.07.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento

I minatori Ispanici vogliono continuare a fare i Minatori!
Gli schiavi vogliono continuare ad essere schiavizzati, il popolo applaude!
Tengo famiglia, tengo il mutuo, il sistema ci illude che il benessere è "AVERE" e allora ci convince attraverso la pubblicità ad acquistare, a fare debiti, televisioni a 100 pollici, cellulari ultra tecnologici, computer sempre più veloci, automobili sempre più grandi, frigoriferi enormi. E per magia la "maggioranza" non si sente bene se non ha tutte queste cose, che deve cambiare ogni anno per essere al passo con la moda. Per poterseli permettere bisogna lavorare, già si lavora per queste assurdità, ed è per queste cose che inconsapevolmente gli schiavi vogliono continuare a fare gli schiavi.
Se elimino dalla mia vita l'automobile, le bollette, mi costruisco una capanna sulle ruote, mi faccio l'orto, due galline, mi licenzio io non ho più spese. Certo che per fare una vita così bisogna esserci portati, i sacrifici da fare sono molti e forse la soluzione sarebbe una via di mezzo. Detassare la casa, energia elettrica auto prodotta, lavoro vicino casa così ci vado in bicicletta, oppure con l'auto elettrica, oppure a idrogeno.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

capisco il momento "evolutivo democratico" del
MoVimento in cui basta che il primo coglione nazistoide* [il minkiovano di Mantova 0_0!]
dichiari « voto Grillo » che si trasformi in EROE tipo mangano lo stalliere...

ma che una legaiola che ancora sta rompendo i coglioni con i furti di rame citi dei film di denuncia degli anni 70 sul malaffare della politica è davvero il colmo !

IVANA IORIO alias "giovannino"...tiè beccate questi due...

http://www.youtube.com/watch?v=o_duU0tmF2A

http://www.youtube.com/watch?v=bhRzoYRbCp4

(scommetto che al tempo dell'Edoardo stavi ancora
nelle palle di papà tuo, eh!)


Per motovi professionali che hanno occupato tutto il mio tempo, sono stato assente da questo blog per alcune settimane, sento già la battuta: " Ma chi se ne frega!" giusto. Voglio solo esprimere la mia impressione: solo poco tempo fa era piacevole leggere i commenti c'era entusiasmo soprattutto nel periodo elettorale, ora tutti i commneti o quasi sono vuoti insignificanti, insulsi. Chiaramente qualcuno ha deciso di occupare lo spazio riempiendolo di idiozie, inutili e dannose per il movimento. Io non so come si potrà tornare alle origini, ma sono certo che se continuiamo così lo spirito che ha animato questo blog sarà sostituito fino a diventare un inutile bla, bla.
Svegliamoci scarichaimo tutta questa zavorra perchè il sistema ha deciso di affossarci incominciando con il ridurre l'importanza del blog: questo è il parere di un cittadino qualunque

attilio rossi, Legnano Commentatore certificato 11.07.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a parte tutto nei Comuni ci sono due referendum che sarebbe utile che venissero firmati, nonostante siano stati proposti da IDV.
Uno è per l'abolizione del finanziamento ai partiti il secondo è per l'abolizione dei privilegi ai parlamentari. Nessuno ne parla ...
saluti Aldo

Aldo Moro 11.07.12 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno. Invece di fare scenari che purtroppo non si discarebbero dalla realta`diffondete il vostro ideale del M5S cosicche i vostri scenari hanno meno probabilita di verificarsi

Antonio Grimaldi 11.07.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento

byoblu / bagnai

tinyurl.com/cjkldyb

ulan bator 11.07.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

SOLO A MERO TITOLO D'ESEMPIO... se solo ci fosse un bel forum, ci sarebbero dei thread di idee. Chessò: come rilanciare l'economia ed uscire dalla logica WTO che porta le produzioni dove c'è la schiavitù "migliore" e la possibilità di inquinare ad libitum.
E' inaccettabile che in un paese come l'Italia si venda l'aglio cinese.
L'M5S dovrà proporre la totale esenzione fiscale dell'agricoltura e dell'eventuale vendita diretta dei prodotti, anche in luoghi lontani dal punto di produzione, con limite di superficie (per evitare che se ne impossessino i soliti bastardi). E' un mito che nessun settore economico/produttivo possa essere esentato da tassazione, di fatto ci sono ampi "settori produttivi" che lo sono e SONO PROPRIO QUELLI CHE PROSPERANO ... MAFIA/POLITICA, PROSTITUZIONE, DROGA, FINANZA (tassazione ridicola) ...

Beppe Sanna, Sassari Commentatore certificato 11.07.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Quarto scenario, scommetto 100 euri!

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

IL PROBLEMA E' CHE UNA BUONA FETTA DI ITALIANI, VOTANTI ... è composta da persone così:
http://www.youtube.com/watch?v=Tm7Aqqx0xfo&feature=related
Persone così non si "conquistano" col Blog.
Il secondo grande problema è la sproporzione di mezzi con le lobbies internazionali. Un popolo unito certo è fortissimo ma è virtualmente impossibile farlo muovere come un organismo, senza agit prop, lider maximi, cesari ...
BEPPE vuole costruire una condivisione di intenti non ideologica, capovolgere la sostanza "politica", non più politici che conquistano consenso vendendosi come puttane o come piazzisti che poi finiscono a scrivere le regole, ma mente condivisa popolare che scrive le regole che poi i politicinonpolitici andranno a trasformare in regole esecutive. Gran bel sogno. MANCA PERO' IL PRIMO PASSO ... UNA PIATTAFORMA DOVE COSTRUIRE QUESTO CREDIBILE PROGRAMMA VINCOLANTE PER I NOSTRI POLITICINONPOLITICI ... PIATTAFORMA INFORMATICA SUL MODELLO DEI PIRATEN TEDESCHI!!!!!!!!!

Beppe Sanna, Sassari Commentatore certificato 11.07.12 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Oggi,pur con la presenza quel razzista di Giovannino,sono in lutto per quei 54 disgraziati,disidratati, su un gommone proveniente dalla Libia,che aspiravano ad una vita migliore.
Oggi eviterò di postare oltre questo commento in memoria di questi sventurati.
Provenivano da quella nazione che il Dittatore,riverito e servito,con baciamano,dal grande Presidente del Coniglio,il nano maledetto, ed è stato assecondato ,senza pudore,dalla Lega.
E' evidente che dopo la guerra la Libia è un paese disastrato,caro gli costò,grazie agli USA ed agli Inglesi ,in compagnia dell'Italia,che ripudia la guerra,ed ancora privo di risorse proprie.
Non saranno stati tutti libici,ma senz'altro disgraziati che speravano in una vita migliore.
Quindi oggi caro Giovannino e, tutti i razzisti di questo blog,evitate di scrivere perchè non meritate nessuna attenzione.
Siete individui spregevoli senza umanità.
Il clik è il minimo che vi dovete aspettare.
Stronzi!!!!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 11.07.12 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viviana V. scirve su questo blog da sempre . Prima del Vday . Lei ha sempre usato il suo nome . Io preferisco cambiare link ,ogni tanto . Ma la sostanza non cambia .
Se la signora in oggetto non piace a qualche testa calda . Che invece del ragionamento usa l'insulto .
Può farlo liberamente .Anche se sono convinto che uno stronzo può cambiare forma , ma resta sempre merda .
Rispondo a un altro blogger , giustamente preoccupato , che il movimento a cinque stelle abbia una sua dignità politica e amministrativa .
Pensiero che condivido , anche se sono convinto che nascondere la polvere sotto il tappeto non aiuta a crescere .
E' successo anche alla Lega di Eridano il Bifolco che confondeva il figlio Imbecille con un Bismarck. Eppure, avevamo scritto infinite volte, che così facendo sarebbe finito nel culo di Rosy Mauro o della moglie Baby pensionata che ha acquistato 11 ( undici ) immobili con i soldi dei cittadini .
Denunciare le incongruenze tra il dire e il fare serve per crescere . E se qualcuno zoppica è bene diere e scrivere che si dia una regolata . Per non finire in lega o in merda che è poi la stessa cosa.

Tra il dire e il fare , peseggia VE Commentatore certificato 11.07.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quinto scenario: riforma elettorale...... proporzionale - preferenze blindate - collegio uninominale liste pdl "senza silvio"+udc+terzopolo ---- pd+sel+idv
e m5s rimane trombato perchè la gente sara terrorizzata così come è avvenuto in spagna e grecia.

roberto massa 11.07.12 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Il Corriere rilancia ufficialmente la campagna elettorale di Berlusconi e lo da al 30%.

C'erano una volta dei giornalisti seri...

Ragazzi miei, se pensate che le cose cambino grazie a questa gente siete un po' dei fessi.

Niente sta cambiando e voi state seduti a guardare. Dovete andare negli uffici di questa gente a prenderli a calci in culo fino al confine, ed esiliarli per sempre.

Esiliamo i Giornalisti 11.07.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente prevedo la quinta ipotesi perchè, come detto, questi ladri parlano solo di come rimanere al potere mentre la crisi assume sempre più connotazioni devastanti.
Al sud non esiste più lavoro mentre ci sono statali che prendono stipendi di oltre 10.000 euro al mese!!!
Prima o poi il giocattolo dei partiti si rompe!!!!

Carlo M., Catanzaro Commentatore certificato 11.07.12 09:14| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori