Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Scarpinato in Colombia?


Scarpinato_su_Borsellino.jpg
Dopo Ingroia in Guatemala, manderanno Scarpinato in Colombia?
"Beppe, sicuramente non leggerai queste righe, in ogni modo consiglio di riportare integralmente l'intervento del Magistrato SCARPINATO letto in occasione delle celebrazioni del ventennale della morte di Paolo Borsellino. Credo rispecchi il pensiero degli italiani onesti, che sono la stragrande maggioranza. E' una lettera che dovrebbe essere pubblicata integralmente fino al giorno delle elezioni politiche del 2013. Si tratta di un documento/testamento di un altro grande Magistrato che ha avuto il coraggio di pronunciare parole dure nei confronti dei responsabili politici a tutti i livelli che "emanano puzzo del compromesso morale" i quali molto probabilmente faranno di tutto per farlo tacere." Giovanni P., palermo

28 Lug 2012, 17:56 | Scrivi | Commenti (41) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Un saluto a tutti. Vorrei pubblicare una traduzione in inglese del discorso di Scarpinato, così che anche i non italiani possano sapere cosa succede in Italia, e che in Italia non siamo tutti mafiosi e corruttori di minorenni.
E' possibile farlo su questo blog? Magari mettendo un link al post a una pagina web con la traduzione?
Grazie
Gianluca


credo che la lettera di scarpinato dovrebbe essere pubblicata sui libri di testo sia per i bambini delle scuole elementari sia, soprattutto, per la stragrande maggioranza degli studenti universitari.
è solo questione di direzione. il grigio non può esistere: o bianco oppure nero, destra o sinistra, mafioso o perbene: stop al panico ed alle vie di mezzo.
fa davvero male pensare che tanti hanno pianto per il significato di quella lettera, a differenza dei comunque tanti che neanche ne conoscono il contenuto oppure, peggio ancora, abbiano fatto spallucce.
mi riferisco alle lacrime vere, sicuramente non a quelle di esimi "miglioristi" che ultimamente le hanno attaccate al viso con le spille da balia, senza pudore, senza vergogna.

ivano genovese, poggiomarino (na) Commentatore certificato 30.07.12 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe meglio vedere il video integrale di Scarpinato, piuttosto che leggere la lettera.
Saluti

http://youtu.be/VwbmamVb2hc

Gian Luca Ingrassia 30.07.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Mussolini non ha mai ammazzato nessuno, Mussolini mandava la gente a fare vacanza al confino.

Danilo Freiles 30.07.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Bravo!

Andrea P. Commentatore certificato 29.07.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà al P.G. Roberto Scarpinato e a tutti i magistrati che lottano contro tutte le mafie e i politici conniventi.

Tino 29.07.12 21:20| 
 |
Rispondi al commento

I mafiosi ex villici non sanno esprimersi bene in italiano. I politici mafiosi sanno esprimersi molto bene in italiano
E la loro dialettica convince e uccide.

Beniamino Alagna 29.07.12 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono andato a riascoltare il video di SCARPINATO ed ho avuto i brividi addosso . E' un discorso che ha la stessa valenza e lo stesso spessore del Discorso di Pericle agli Ateniesi; Certamente è di quei discorsi che si ascoltano solo quando la Storia sta invertendo il suo cammino !

Giuseppe Da Potenza 29.07.12 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo avere la forza della verita come punto di riferimento per poter spazzare via i politici corrotti ed i collusi con le organizzazioni criminali che hanno devastato il Paese negli ultimi 40 anni.
Le parole del Giudice Scarpinato dovrebbero essere insegnate nelle scuole come quelle di coloro che hanno sacrificato la vita per la Verità e la Giustizia; uomini dei quali la biografia e gli atti dovrebbero costituire testo fondamentale di insegnamento.
La classe politica arroccata al potere dovrebbe solo avere un briciolo di dignità unita ad un profondo senso di vergogna (ma non hanno alcun pudore!!) e lasciare libere le Istituzioni.
Per primo l'attuale Presidente della Repubblica che con la sua omertà infanga la memoria di eroi morti per il rispetto della Costituzione.
Stringiamoci a coorte e riusciremo a emergere da questa palude maleodorante.

Brunero B., Prato Commentatore certificato 29.07.12 17:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sono completamente d'accordo con Giovanni da Palermo,
lIntervento di Scarpinato e l'umore dei cittadini che non amano gli intrighi e i tragici silenzi vogliono l'intervento integrale di Scarpinato e farne un manifesto politico che tutti devono conoscere e pretenderne i dettagli ed impedire che un altro candidato da iscrivere alla lista dei proscritti destinati al confine come i vecchi metodi di infausta memoria denunciando pubblicamente i responsabili vecchi e nuovi della Greppia Politica

giorgio di giacomo 29.07.12 16:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

questo grande Uomo, con la sua lettera, e l'onestà intellettuale dimostrata, è riuscito a ridarmi fiducia nelle istituzioni ( alcune ) sono gli uomini come lui che mi fanno sperare ancora una volta, in un italia libera e migliore. grazie Roberto, grazie.

tiziano salamida 29.07.12 16:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Roberto Scarpinato prossimo presisente della Repubblica !
il M5S potrebbe farsi promotore di una petizione popolare sul nome di Scarpinato come nuovo Presidente alle prossime elezioni, giocando d'anticipo e mettendo i politici e tutti i partiti con le spalle al muro d'avanti all'opinione pubblica.

Adriano C. Commentatore certificato 29.07.12 15:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma ci vuole tanto a capirlo?
è stata la massoneria e i poteri finanziari internazionali ad ammazzare quei poveri giudici, io ci sono arrivato molto prima di voi.
per questo non vogliono che si sappia, perchè andrebbe a colpire il cuore del potere mondiale...così come non vogliono che si sappia la verità sull'11 settembre, che è stato un autoattentato...
SVEGLIA !!!..

click! 29.07.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Questo si dovrebbe leggere o ascoltare sui giornali o in tv!ma i mestieranti della politica non lo permettono! Non è ancora ora di dire basta? Un discorso del genere dove si dice con chiarezza trasparenza e sincerità quello che le persone oneste (che sono tante!!!!!)vogliono sentire, va diffuso e ripetuto attraverso ogni canale e mezzo a disposizione.

Ennio dragoni 29.07.12 14:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Un monumento a quest'uomo.......facciamogli un monumento.
L'Italia ha bisogno di queste persone........UOMINI VERI.

Sabrino Di Renzo, Gradara Commentatore certificato 29.07.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Mi è appena capitato sotto gli occhi un libro di testo per le scuole superiori che mia moglie ha comprato per mio figlio.
Il libro si intitola "educazione alla legalità".
Lo scorro un pò e trovo conferma di quello che
pensavo: di educazione alla legalità non c'è nulla, nè avrebbe potuto essercene.
Nella scuola si scambia l'educazione alla legalità con la conoscenza del codice penale, cose da pazzi!
Trovo la lettera di Scarpinato - che mi ha profondamente toccato - un ottimo spunto per costruire "educazione alla legalità" (che espressione terribile!), molto meglio di quanto non possa essere qualsiasi libro di testo basato sull'insegnamento dei codice penale.

Michele GRIECO 29.07.12 12:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Questo post con le parole di Scarpinato andrebbe messo nella pagina principale del blog.

Questa è informazione! Le parole di questo Magistrato vanno lette in tutte le scuole.

E torno a ripetere, a proposito della trattativa Stato-mafia, che la morte di D'Ambrosio è come minimo sospetta. La sua morte viene strumentalizzata attraverso i media da chi molto probabilmente ne è direttamente o indirettamente coinvolto. Si sa che la miglior difesa è l'attacco!
E tutti i media di regime ripetono la stessa litania per accreditare una tesi che fa acqua da tutte le parti.

L'autopsia per accertare le cause della morte di D'Ambrosio però non la vogliono proprio fare.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.07.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

questa è una persona da tenere presente quando si dovranno scegliere delle persone competenti e oneste da mandare a gestire l'italia.
Forza Scarpinato forza beppe.
Beppe for president

giuseppe p., alghero Commentatore certificato 29.07.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

La grande bufala degli sconti dei carburanti,distributore i total erg sulla bretella all'altezza di nova milanese, la benzina non ha reso meno km rispetto alla stessa fornitura fatta in altri gestori ( circa 1/3 meno) il sospetto è che vengono manipolate. l'ho riscontrato con due auto diverse...la cosa è veramente scandalosa e da denunciare francesco

francesco luciano 29.07.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Scarpinato ha fatto più paura il 18 luglio 2012 (dal minuto 1:50:00.....)

....politici che sono ancora fra di noi, che seguono le indagini, continuano a inquinare le prove a muoversi nell'ombra, sono così forti e potenti che tante persone che sanno i segreti, mafiosi, politici, uomini delle forze di polizia, non parlano perchè non c'è Stato che possa proteggerli
credo che questi potenti da un pò di tempo iniziano ad avere paura pure loro, credo che non riesccano più a dormire, ad averre notti angosciose e insonni perchè hanno capito che ci stiamo avvicinando alla Verità e che riusciremo a trascinarli sul banco degli imputati....
http://www.youtube.com/watch?v=j4Oyag57S24

castolo giannini 29.07.12 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Come si fa ad allevare dei figli sapendo di fargi mangiare del pane intriso di sangue! Vergogna!!

GRAZIE Dott.SCARPINATO

Francesco E. Commentatore certificato 29.07.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Solo voi e il Fatto Quotidiano ci avete permesso di leggere queste stupende e coraggiose parole, GRAZIE DI CUORE!

Marco Mariottoni 29.07.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Non ho mai creduto nelle favole!
Cambiare la legge elettorale, togliere una camera, combattere questa classe politica e tanto altro.
Solo un grosso intervento del popolo può cambiare le cose e qualche stato come l’America...
Non dimentichiamoci gli interessi internazionali con qui collaboriamo e poi non dimentichiamo che siamo stati salvati dalla dittatura tedesca già tanti anni fa.

USA 29.07.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento

E poi ci raccontano che il nostro problema è l'Europa e l'Euro, non ci dicono che sono loro stessi il nostro più grande problema

tommaso d'atri 29.07.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Rabbrividisco ma, allo stesso tempo vedo una luce in fondo al Tunnell ! Avantiiiiiii

Claudio renier 29.07.12 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Come non si può essere d'accordo con i 2 grandi magistrati che hanno perso la vita x la loro PATRIA? Pensate sia il caso che Ingroia e Spampinato debbano fare altrettanto? No, non credo. I morti ci hanno spianato la strada ,ma cosa ha fatto il popolo a parte parlare nei vari blog ,cosa ha fatto la gente comune per riprendersi quanto loro è stato tolto: lavoro, voglia di vivere.....in poche parole "dignità".Le mie parole sono dure :RIVOLUZIONE - non bisogna perdere altro tempo; lo Stato sta esercitando sul popolo una pressione psicologica da farlo impazzire e renderlo del tutto schiavo.

ELISA5 29.07.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Quando riusciremo a candidare un vero uomo con il senso dello Stato al Ministero di Grazia e Giustizia? Se il M5S si impegna a fondo, può riuscire anche in questa ardua impresa.

Nuccio Toino 29.07.12 06:47| 
 |
Rispondi al commento

penso che dovrebbero istruire le nuove generazioni e prepararle a rinnegare le mafie,o che almeno le generazioni future ne abbiano la consapevolezza di ciò che accade..
io prima credevo che una cosa come il pizzo,fosse una cosa da film,che non esisteva nella realtà!
ma poi mi sono guardato intorno attentamente ed ho visto spettacoli dove l'applauso non è mai registrato..
non solo malavitosi,ma anche tra le forze dell'ordine,e non parlo di seplici divise ma di persone di alti livelli delle caserme!!
questo mi spinge a chiedermi:quanti atti di questo genere accadono davanti ai nostri occhi? chi lotta contro le mafie,lotta per la verità e la giustizia!

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 29.07.12 02:44| 
 |
Rispondi al commento

Troppe volte ho visto la corruzione negli uffici pubblici..corruzione di tanti; gli onesti..i pochi andavano altrove, trasferiti o venivano promossi in uffici punitivi, dove non avrebbero potuto interferire con gli affari dei corrotti.
Ora quanti di noi dall'alto della nostra onestà possono definirsi "puri" solo perché non abbiamo mai avuto occasione di rubare impunemente?

"Lo stato non si presenta con la faccia pulita" P. Borsellino

Cafiero Pasquale 29.07.12 01:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho avuto solo la conferma di quanto ho sempre pensato.
Vorrei tanto che la lettera a Paolo Borsellino venga distribuita in tutto il paese, tutti devono sapere, tutti devono capire che questo sistema nel 2013 dovrà essere annientato.
Le parole di Scarpinato sono parole che ti lasciano tanta rabbia dentro, capisci che il tornaconto personale è al disopra di qualsiasi altro interesse della nazione e di tutti quelli che non fanno parte del “giro”.
Spero tanto che il Magistrato Scarpinato non me ne voglia, ma speriamo non venga mai promosso ad altro incarico.
Si sa come si usa fare nel nostro paese.....

Vittorio B. Commentatore certificato 28.07.12 22:20| 
 |
Rispondi al commento

io ero piccolo, ma ricordo molto bene le parole di mio padre quel giorno.... Noi, gente del sud, sappiamo che e' dura avere a che fare con certi personaggi, bulli, mafiosi ecc.. borsellino e falcone erano i nostri eroi..... Il sud e' pieno di brava gente, e loro avevano risvegliato la volonta' di dare un futuro migliore alla nostra terra. Adesso i mafiosi non si sentono piu', sono tutti in giacca e cravatta a Roma. ORA IL PROBLEMA NON E' PIU' SOLO DEL SUD, DOPO 30ANNI E DI TUTTA L'ITALIA.

luigi d., brindisi Commentatore certificato 28.07.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Che brutta pagina di storia la verità e' troppa scontata per essere presa in considerazione.E REGA' MO' SO CAZZI LORO SE NON VANNO A CASA BONI E SILENZIOSI.

Sabbatino M., Roma Commentatore certificato 28.07.12 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Questo paese diventa sempre piu' ombra di se stesso. Riportiamo la luce per i nostri figli. Grazie per aver pubblicato questo video. Sempre piu' convinto nel cambiare m5★

claudio valentini 28.07.12 20:14| 
 |
Rispondi al commento


*************************************************

E' incredibile, pensare con che stato d'animo hanno lavorato questi Magistrati in tutti questi anni, solo al pensiero sto male, e altrettanto magnifico che adesso grazie alla "rete", dei Magistrati di questo calibro possano dire queste cose e principalmente noi tutti possiamo leggerle e capirle.

Vorrei usare un termine che usava mia nonna quando era arrabbiata, in una parola tutto!!!

DISGRAZIATI!!!!!!

*************************************************

rocco cardamone 28.07.12 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Grazie di averlo postato Giovanni
Grazie di averlo pubblicato Beppe,
E' IMPORTANTE!

stanno uccidendo il Nostro Paese sotto Tutti i Fronti

anib roma Commentatore certificato 28.07.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento

SONO PIENAMENTE D'ACCORDO CON SCARPINATO

GENNARO ESPOSITO 28.07.12 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Siamo governati dal male.

fiugar 28.07.12 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Non avevo avuto modo di leggerlo. Ho pianto.
E ho capito, ancora una volta, che solo mettendoci la faccia, ognuno di noi, possiamo cambiare. Nessun altro, nessuno, lo farà per noi.

g. r., Pomezia Commentatore certificato 28.07.12 18:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Comunque si chiama Roberto Scarpinato...

JLPicard 28.07.12 18:00| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori