Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Schettino superstar


Francesco_Schettino.jpg
Schettino in Parlamento!
"Caro Canale 5, vi do un piccolo suggerimento. Dopo l'intervista a Francesco Schettino vi suggerisco di intervistare:
- una delle mamme degli operai della Thyssen Krupp
- la prostituta ragazzina romena che batte sulla Pontina sfruttata da un delinquente
- la moglie o i figli (scegliete voi) dell'operaio romeno caduto da una impalcatura mentre faceva il suo lavoro di carpentiere
- il ragazzo del call center di Milano cacciato via per lo spread che aumenta
- il mio amico cinquantenne messo in cassa integrazione (perché lo spread aumenta ancora) da tre anni a 700 euro al mese (due figli, casa di proprietà e moglie a carico, un canarino)
- lo sfrattato di Roma che staziona ogni mattina davanti alla stazione Tiburtina e dorme in macchina (moglie, una figlia,il cane e la fame)
- la moglie dell'imprenditore che si é sparato perché la camorra lo usurava.
Quando farete queste interviste dopo e solo dopo quella di Schettino allora ne riparliamo. Buona estate a voi e a chi vi retribuisce". ANTONIO B., Latina

11 Lug 2012, 22:19 | Scrivi | Commenti (110) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

E' proprio strano, Schettino dovrebbe finire in carcere e senza nemmeno un processo. Invece si e' "concesso" alle telecamere compiacenti di canale 5 intervistato da un "genio" del giornalismo.
Mi sono categoricamente rifiutato di vedere l'indegno teatrino.

Orsus

Clemente O., Sassari Commentatore certificato 17.07.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono rifiutato di guardarlo...per principio.
Vedere poi il servizio del TG5 delle 13.00 dove anticipavano stralci dell'intervista in cui questo stro..o sosteneva che l'avere fatto certe manovre ha salvato la vita dei passeggeri mi ha fatto venire i conati.....CHE SCHIFO!!

Nicola O. Commentatore certificato 16.07.12 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Un gommone con un motore di 4cv deve navigare a 150 mt. dalla riva. Una nave almeno a 500mt. Schettino si salvera',la magistratura non lo processera' prima di 3 anni,appello 5 cassazione 10 I reati andranno in prescrizione.Per la responsabilita' civile paghera' la Costa e poi......una bella spaghettata!!!!Wl'ITALIA

giuseppe consonni 15.07.12 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Non ho visto questa ennesima stronzata come non vedo tutte le altre stronzate ma il fatto che ci sia chi fa queste stronzate perché c'è chi le guarda mi fa veramente incazzare!!!

gennaro amiranda, rozzano Commentatore certificato 13.07.12 23:18| 
 |
Rispondi al commento

solo un uomo di merda, anzi no: solo merda!!

ivano genovese, poggiomarino (na) Commentatore certificato 13.07.12 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Cari Bloghisti di Beppe Grillo
E’ normale che un’emittente, tacendo delle malefatte del suo
Padrone, abbia scelto l’emblema di un pusillanime che non ha saputo salvare
quei poveretti morti annegati.
Il fatto che tutti i blog non abbiano fatto alcun commento, così dev’essere.
I romani avevano avuto l’intuito di considerare i propri cittadini che avessero commesso
un reato odioso di comminare la pena più severa: la “MORS CIVIS” la morte civile e il cittadino
con questa pena non poteva essere schiavo di nessuno e non poteva lavorare, cioè un morto che cammina.
Poi è arrivato un sant’uomo chiamato Gesù per cui si può commettere qualsiasi reato
e andare poi in un qualsiasi Tempio dedicato ad altri santi uomini a mò di lavastoviglie
et voilà l’intervista a Schettino.
Come andrà a finire? Ai magistrati l’ardua sentenza!
Saluti fraterni

CARMELO P., ROVERETO Commentatore certificato 13.07.12 18:49| 
 |
Rispondi al commento

prima canale 5 , poi italia uno non nomino la 4 di fede ,poi rai 1 poi rai2 raramente la 7 e rai3 sempre meno ,è tutto questo da quando ho scoperto il blog del movimento 5 stelle , per me è una cosa meravigliosa.

roberto l., genova Commentatore certificato 13.07.12 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma possibile, anche qui non vi rendiate conto? SCHETTINO è UNO STR..ZO: ma è anche il capro espiatorio per nascondere una verità scomoda. LA COSTA CONCORDIA E' AFFONDATA perché non era affidabile.
E' il principio dell'incidente aereo: quando un aereo precipita, è SEMPRE colpa del pilota. Anche quando (incidente AIRBUS in Brasile) si scopre poi che gli strumenti di bordo davano indicazioni sbagliate, AIRBUS lo sapeva e non ha fatto niente. Beh, dopo l'incidente li ha sostituiti ("ma non sarebbe necessario").
La Costa Concordia era una bara galleggiante: le altre Costa idem (vedi incidente alla gemella due settimane dopo). Ma dirlo danneggia troppe persone: ed allora, diamo TUTTA la colpa al comandante (che fortunatamente è uno stro..o).

Euplio Franco 13.07.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è da anni che ho tolto dalla mia tv i canali di berlusconi.

gianfranco boccardi 13.07.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento

non serve commentare è tutta spazzatura.

giuseppe schincariol, alzate brianza Commentatore certificato 13.07.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Credo che Schettino abbia solo dato l'ennesima prova della sua inadeguatezza al ruolo che ricopriva.
Al di là delle critiche che si possano muovere nei confronti di Canale 5 (non è la cosa peggiore andata in onda su questa emittente, a mio avviso...)credo che molti telespettatori (e spero qualche giudice interessato alla vicenda) si siano resi conto di quanta inettitudine possa essere stato capace l'ex capitano e quali leggerezze abbia commesso la Costa Crociere nell'arco di tanto tempo ,concedendo manovre che sono vietate a qualsiasi natante a motore, elargendo posti di comando a persone a cui io personalmente non farei fare neanche l'amministratore di condominio.

Carlo R., Roma Commentatore certificato 13.07.12 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma perchè prendersela con Mediaset che è un gruppo padronale che deve fare profitti (come effettivamente fa vista l'audience) e non con quelle trasmissioni pseudo - pubbliche della Rai che pure intervista personaggi discutibili e vomitevoli?

M. Mazzini 13.07.12 08:07| 
 |
Rispondi al commento

La colpa è solo nostra!!!
Basterebbe spegnere la Tv e smettere di guardare queste porcherie !!

Alessio Cara 12.07.12 23:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Canale5,ha fatto un affare,a Canale5 ci lavorano fior fiore di professionisti e sanno benissimo quello che vuole la gente di questo paese, loro si adeguano, li possiamo accusare di cinismo? ma è il loro lavoro. E' la gente, siamo noi, marci fino al midollo.

Nicola PRIORI 12.07.12 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Canale 5 potrebbe intervistare il sottoscritto mia moglie Cinzia e mio figlio Leonardo che per colpa della Giustizia MALATA e Prepotente tiene sotto attacco la mia famiglia da oltre 13 anni , una Vergogna Infinita per uno stato che si dice DEMOCRATICO, che non tutela i minorenni come dice la legge. mio figlio sara letteralmente gettato in mezzo alla strada senza aver commesso alcun reato mia moglie pure e anche il sottoscritto , che ha scritto a tutti i giornali e a tutte le trasmissioni come rete 4 e canale 5 chiedendo AIUTO !!!!! ma nessuno ha risposto nemmeno a tutte le PROCURE DELLA REPUBBLICA d'Italia e nemmeno a tutti i tribunali dei minori presso le procure d'Italia . Perche non basta mio figlio MORTO ammazzato e i colpevoli coperti dai Carabinieri e i Crarbinieri denunciati coperti Dai Giudici del tribunale di Savona, e i tgestimoni MINACCIATI dai Carabinieri e un adirittura Sequestrato per frgkli dire il FALSO:
Forse per farmi intervistare devo FARE UNA STRAGE ?????? Dovrei eliminare i 5 Carabinieri denunciati , i Giudici che li coprono, e i colpevoli individuati, che sono 4 , Forse dovpo averli eliminati tutti magari mi danno 50.000 euro come a Schettino. COMPLIMENTI ai Giornali e alle televisioni che non mi hanno nemmeno risposto.

Giuliano Berlanda 12.07.12 21:15| 
 |
Rispondi al commento

le notizie vanno filtrate e manipolate altrimenti la popolazione prima s'indigna, poi si ....... ed alla fine agisce, è di quello che tutti i politicanti hanno paura

Mauro G., San Vito di Fagagna Commentatore certificato 12.07.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo funziona così fa più notizia ed ascolti questo che tutto il resto elencato e messo insieme. E uno schifo da constatare ma è la nostra.

Ruggiero 12.07.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE, E SEMPRE FORZA M5S

George R., Roma Commentatore certificato 12.07.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Mah... Sono senza parole... Spero per lui Che sia convinto Di quello Che dice in quanto é ben lontano da essere credibile ... Una buona terapia per migliorare la sua immagine ed autostima ... Auguri e buona fortuna, in ogni caso più Di quella dei passeggeri...

Sergio 12.07.12 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma di cosa stiamo parlando?

La trasmissione era stata ampiamente annunciata, anche nei particolari, ma la visione non ci era stata prescritta dal medico e bastava semplicemente non guardarla. Già questo avrebbe dimostrato il nostro disappunto. L'auditel avrebbe registrato il flop e, flop dopo flop, nel tempo si sarebbe corretto il livello qualitativo delle trasmissioni televisive. Il buon senso in TV si chiama telecomando, e quando questo non basta c'è l'interruttore.

Le colpe non diamole sempre agli altri, perchè come diceva Umberto Tozzi, gli altri siamo noi.

Se ci sono trasmissioni e personaggi trash dentro una tv di basso livello è perchè noi vogliamo questo. Siamo noi che vogliamo il grande fratello, uomini e donne, l'isola dei famosi, proseguendo con affari tuoi, pomeriggio cinque. Già, pomeriggio cinque... Ma ci ricordiamo dello sciacallaggio avvenuto in quella trasmissione con l'avvocato Canzona e la coppia che perse il figlio nel disastro Concordia? Però solamente striscia la notizia ne ha dato il giusto risalto. Qui sul blog non mi sembra che ci sia stato un thread dedicato...

Una volta eravamo un popolo di poeti, santi e navigatori. Adesso siamo, purtroppo, un popolo da bar e ci arroghiamo pure il diritto di giudicare.

Saluti.

Daniele 12.07.12 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Non ho visto la trasmissione per un impegno, mia moglie si.

Ci siamo vergognati di essere italiani.

non ho altri commenti, può bastare

Vincenzo ., Chiavari Commentatore certificato 12.07.12 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Potreste inserirci anche la famiglia genovese che sta lottando da anni ed anni ed anni per ottenere giustizia per la madre che ha perso la vita in operazione di routine presso OSPEDALE FAMOSO E POTENTE per sicura pinzatura della coronaria e possibile trasfusione sbagliata , nella totale indifferenza di istituzioni, compreso anche il garante dei cittadini italiani e tutti i media!

I particolari , abbastanza raccapriccianti, in moltissimi commenti postati anche qui NELLA QUASI COMPLETA INDIFFERENZA...

Piu' che la cattiveria dei malvagi dovremo temere il silenzio dei cosidetti buoni (M.L. King)

francesca parodi 12.07.12 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma la televisione serve solo ad intrattenere,la serietà della vita non conta,conta quanto una notizia produca soldi!
poi in genere chi realizza queste interviste e gente altolocata,e può mai presentarsi davanti a quello che
"reputa" un barbone e chiedergli:come va la vita?
Non credo proprio!
io quando guardo la televisione penso solo ad una cosa: e tutto finto!
infatti anche notizie come quelle della concordia che sono gravi e serie fino ad un certo punto,vengono gonfiate e fatte esplodere di proposito per avere materiale da mandare in programmi socio-degradanti come:la vita in diretta,4°grado,pomeriggio cinque,matrix!
se si limitassero a dire (perché quella sarebbe una notizia seria detta in modo serio e rispettoso della perdita umana) una nave con abbordo mille passeggeri e affondata,e 100 sono morti,in tale posto,a tale ora..
e basta! senza cercare il mostro l'assassino o il responsabile che e opera di chi deve fare le indagini..e non certo di un conduttore televisivo,o di un giornalista tanto di un telespettatore!
certo uno può averne un opinione propria ed esprimerla..
ma allora metterebbero al tg un telespettatore scelto a caso e si farebbero dire la sua opinione,e non "opinionisti super pagati" (l'opinionista non esiste come mestiere serve solo a spostare l'appoggio del pubblico e l'idea della gente che spesso non ha verso una sola singola idea che qualcuno ha già scelto)

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 12.07.12 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Canale 5,,,,,,,,,,,,che figura di merda.

Sabrino Di Renzo, Gradara Commentatore certificato 12.07.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Non voglio pagare il canone rai non la guardo e non la guarderò mai la televisione per me non esiste , esiste il pc il blog e lo streaming e non mi interessa la tassa per aver trasformato la tv in monitor .

sal 12.07.12 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Se In un italia si fanno certe trasmissioni, e quel che peggio la si guarda, allora penso e dico: noi ci lamentiamo solo oggi di certi politici e apparati di potere in un italia che è stata portata sfaccio sotto gli occhi di tutti, e raccontata da una tv illusionista, forse quel modo di fare e di essere ci ha ben rappresentato, di che cosa ci lamentiamo solo adesso non lo so.
ps a me non mi ha rappresento mai, qualche volta ho avuto il dubbio di essere un marziano ma è svanito ascoltando personaggi come beppe

vincenzo v. Commentatore certificato 12.07.12 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
nella facoltà di Agraria dove presto servizio, ci sono quattro corsi di laurea triennale, più quelli specialistici, la laurea magistralis ed i vari corsi di dottorato. I laureati in Agraria stentano a trovare lavoro e se lo trovano, la remunerazione non supera di solito i mille euro. La facoltà sta per aprire i bandi di concorso per 34 nuovi ricercatori. Nelle commissioni per l’assunzione di questi 34 nuovi ricercatori, c’è un membro interno (un professore della facoltà). Siamo certi che così si combatte il nepotismo nelle università? Mentre le tasse aumentano fino all’insostenibilità, c’è bisogno di nuove assunzioni in settori che invece andrebbero ridimensionati? A che servono quattro corsi di laurea presso la facoltà di Agraria di Palermo ed altrettanti in molte altre facoltà?

Penso che la CASTA finché esiste, si rafforzi al di là del berne e del male.

Giuseppe C. Budetta 12.07.12 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo se intervistavano quelli che dici tu non li avrebbe guardati nessuno. Questo è lo specchio del nostro paese, questo è il motivo perchè certe persone salgono al potere

AndreaG D., genova Commentatore certificato 12.07.12 15:11| 
 |
Rispondi al commento

E' partita la raccolta firme in tutti i comuni, fino al 26 luglio, per fare un referendum che proporrebbe l'abbassamento degli stipendi dei parlamentari (abrogazione art.2- Legge 1261/65). Mio fratello è andato a firmare al comune di residenza e c'erano solo 50 firme, ma nel frattempo c'erano.. questo vuol dire che non è una bufala! Vorrei pubblicizzare e promuovere questa iniziativa, mi date una mano?

Danila Romagnolo 12.07.12 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Esiste un valore basilare ed insostituibile che un vero giornalista dovrebbe innalzare a proprio criterio guida, ovvero il CODICE ETICO. Non è assolutamente etico fare di un codardo, mediocre e vigliacco, un eroe moderno. Chiunque, dopo i primi momenti di schettiniano panico, avrebbe poi potuto tranquillamente costruire una montagna di bugie sull'accaduto, ormai Schettino racconta la verità che si è costruito in testa per salvarsi, e anche per ripulirsi la coscienza dalle morti che ha provocato con la sua codardia e incompetenza. La verità è molto più semplice: il comandante è scappato dalla nave. Canale 5 non ha mai affrontato il problema etico semplicemente perchè non gliene frega un cazzo, non sono giornalisti, ma mediocri dicitori di veline e cacciatori di gossip. Visto e considerato poi chi è il proprietario di Mediaset, ci aspettiamo correttezza e valori morali positivi? Lo ripeto per l'ennesima volta, secondo me Mediaset andrebbe NAZIONALIZZATA ed espropriata, gli attuali vertici e proprietari azzerati ed indagati per tutto il male che hanno fatto alle teste degli italiani con le loro minchiate commerciali, e dovrebbe essere imposta una nuova direzione improntata a valori più sani e sicuramente ad un livelo culturale meno infimo, che risollevi un po' la cultura di questo paese ormai pieno di ignoranti qualunquisti. Quando il M5S andrà a governare, non potrà più permettere che lazzaroni del genere inquinino le italiche coscienze con i loro Schettino di turno. Berlusconi family, vergogna.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 12.07.12 14:41| 
 |
Rispondi al commento

...non ne ha tanta voglia di parlarne, ma è un suo preciso dovere farlo...

D'altra parte è noto come Schettino sia ligio al dovere...ed è anche noto che 57.000€ sono una bella cifretta...in grado di sollecitare al dovere, molto più di un "torni a bordo, cazzo!"

manuela bellandi Commentatore certificato 12.07.12 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il "vero" giornalismo d'inchiesta di Canale 5 e Mediaset in generale. Come lo scoop delle calze del giudice Mesiano.

Flavio P., Brescia Commentatore certificato 12.07.12 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente credo che coloro che oggi inveiscono contro questo comandante abbiano avuto informazioni dai media.. TV e stampa e se oggi un giudice ha deciso che tutte quelle accuse non sono così gravi, dobbiamo attenerci ai fatti. Poi stendiamo un velo pietoso su chi scrive "intervistiamo mia nonna" dopo tanto fango forse è stato corretto ascoltare il comandante "ps non si diventa comandante di una nave da crocera" solo perchè hai avuto la spintarella dal politico di turno.
roberto an

Roberto B. 12.07.12 14:22| 
 |
Rispondi al commento

APOLOGIA DI REATO
Ma una volta non c'era l' "apologia di reato" ??
Offrire €57.000 ed una platea santificante e salvifica a chi con i propri comportamenti causa la morte di 32 persone, non è "Apologia di reato" ??
Ci obbligano da anni a dover sentire le puzze di Cicchitto ogni volta che Casini scorreggia o Bersani ci ammannisce una loffa, con la scusa della "par condicio".
Come mai ci ammanniscono mezz'ora di Schettinate senza controbilanciarle con il parere dei parenti delle vittime?
Questo non è forse "apologia di reato" ?
Per favore qualcuno mi chiarisca le ideee, perchè se mi rimangono in mente queste, dalla rabbia potrei star male.
Grazie.

CARLO ALBERTO BONESI, ROMA Commentatore certificato 12.07.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma come Bruno Vespa se è fatto fregare da canale5?
Peccato, chissà che plastico

melchiorre rolandi, parma Commentatore certificato 12.07.12 13:33| 
 |
Rispondi al commento

..Liberalizzare le frequenze tv..

..agevolare il commercio al dettaglio e la piccola impresa, ovunque, a chi lo richiede e se ha i requisiti necessari.

Fare lavorare le persone dove è richiesto.

Creare opportunità di lavoro.

Basta con i sindaci inquisitori,

...VIETATO VIETARE...

+lavoro -delinquenza

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 12.07.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

se ho capito bene lo hanno anche pagato per l'intervista, vergogna, in un momento dove occupazione non ce n'è, dove sono a rischio migliaia di posti di lavoro, dove potrebbero saltare anche le pensioni, io devo vedere questo sconcio in t.v. quella faccia di m. che si sente un eroe, ma dico, la vogliamo finire? Diamo voce ai veri eroi, diamo voce a chi non ce la fa più ad andare avanti causa tasse, sovrattasse, a chi perde tutto per un terremoto. a chi ha voglia di vivere, ma lo Stato lo uccide. Lo Stato siamo noi, ma finiaamola con le bugie!

maria lorini 12.07.12 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Schettino ..... semplicemente un italiano.

glamour 12.07.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Questo è uno degli infiniti motivi per il quale non possiedo televisori da oltre 5 anni. Vergogna.

Alessio F. Commentatore certificato 12.07.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pienamente DACCORDO. MA ORMAI QUESTO E' UN PAESE ALLOSBANDO DOVE I POLITICI CORROTTI VEGETANO ALLE NOSTRE SPALLE, I GIORNALISTI SCRIVONO QUELLO CHE GLI DICONO DI SCRIVERE E CHI CI RIMETTE SONO PADRI E MADRI DI FAMIGLIA. SAREBBE ORA DI FARE QUALCOSA DI CONCRETO!!! Marco di Roma...

marco cassani 12.07.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Schettino è il paradigma di un paese che ormai si è napoletanizzato, almeno nella classe dirigente.
I campani stanno smerdando questo paese, con Schettino in capitano cocainomane o Napolitano il presidente megalomane che da ministro dell'interno di Prodi copriva il patto mafia-politica e da presidente della repubblica aProdi gli ha fatto le scarpe per salvare i camorristi casalesi dal processo Spartacus.
Sotto la sua illuminata ed interminabile presidenza Roma è diventata la centrale del riciclaggio dei soldi della camorra fatti interrando i rifiuti industriali del nord sotto i terreni dei contadini campani (i cui figli adesso scappano in massa sennò crepano di tumore, ma questo giornali e televisioni non lo dicono).
Il governo Prodi purtroppo aveva qualche politico onesto e qualche ambientalista rompicoglioni che voleva far crepare i figli di troia della camorra in carcere, così come poi nel PDL Fini e qualche giustizialista di destra rompeva le palle a questo parlamento di figli di cagna mafiosi e corrotti.
Appena si vota, ci vediamo nelle urne.
E dopo gli italiani onesti dovranno esigere arresti di massa e pestaggi in carcere.

mario genovesi 12.07.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro lo schiettino, povero era sull'isolotto spaventato come un bambino indifeso che guardava la nave e la gente che si buttava disperata in mare come la scena nel film titanic..

Adesso pero' e' nata una nuova vita, gettoni per intervista e magari isola dei famosi,lui che pesca per vivere e magari si tromba una delle altre sfigate/fallite concorrenti, poi libro memoriale campione di incassi intitolato " IO E IL MARE "

Be' e' semplicemente nauseante e assurdo.

Alessandro D., Gallarate Commentatore certificato 12.07.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Avevo messo un commento ed è sparito: lo ripropongo.
Come mai non dici anche che hanno parlato della scuola Diaz?

giuseppe c. 12.07.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Come non dare ragione alle parole di Antonio. Io sono calabrese e la lista degli intervistati papabili anche qui non scherza. Per questo guardo con fiducia al movimento 5 stelle. Anche se in futuro sbaglierà, almeno ha da proporre nuovi nomi, volti nuovi. E punto fondamentale: ascolta quello che la gente ha da dire, senza camuffarsi dietro l'ideale politico, morto e sepolto, per fortuna, con la caduta del muro. La vicenda dell'intervista di schettino suona come un'ulteriore affronto alla dignità delle persone.
Non solo devono vedersi tartassate dalla politica "spremiagrumi" di questo governo non eletto, ma si ritrovano anche in tv, pagato oltre 50000€, un uomo che, non dimentichiamocelo, è responsabile della morte di 33 persone. Quando mi capita di sentire insulti all'Italia, come faccio a biasimarli? La bandiera, l'inno, la nazionale di calci, la divina commedia...infiliamocela su per il retto.

Simone Madeo 12.07.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Come chiusura un bel andate a c... ci stava proprio bene.

antonio crepaldi, besate Commentatore certificato 12.07.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Schettino, 57.000 Euro per l'intervista ... Paese del cazzo in cui sei un mostro se dici parolacce e una star se sei un coglione.

Sergio Silvestri, Veruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gradito contatto. cordiali saluti.

sabatino esposito 12.07.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Le cose si vengono a sapere.Sarebbe sufficiente non guardare la trasmissione che paga per l'intervista a gentaglia come Schettino.Se tutti lo facessimo,l'audience della trasmissione sarebbe zero e non ci sarebbero più certe nefandezze|

kicco marinetti, como Commentatore certificato 12.07.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che lo sport nazionale sia diventato quello di sparare sull'ambulanza. E' facile e di solito si centra il bersaglio.

In questo caso l'ambulanza è impersonificata dal comandante Schettino che, al netto delle sue enormi responsabilità, altro non è che una vittima sacrificale del tipico sistema italico che ha permesso, a lui come ad altri comandanti, di fare ciò che ha fatto.

Il comandante De Falco, divenuto eroe per la frase che tutti conosciamo bene, a suffragio della sua integrità professionale dovrebbe portarci le registrazioni altrettanto perentorie dove obbligava i comandanti delle navi a non uscire dalle rotte di navigazioni previste.

Forse dovremmo iniziare con il toglierci la trave dai nostri occhi prima di dire che c'è una pagliuzza negli occhi degli altri e iniziare ad avere il coraggio di denunciare ciò che ci sembra non regolare e ingiusto.

Ma forse abbiamo ancora troppi scheletri nell'armadio per poterlo fare.

Saluti.

Daniele 12.07.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché non bombardiamo il profilo Facebook di Canale 5 con questo messaggio? Invitiamo i nostri contatti a fare altrettanto. Facciamoci sentire e vedere!

Gian Z. 12.07.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo viviamo in un sistema capitalistico, e nel capitalismo l'unica cosa che conta è il capitale. Le interviste proposte non generano audience e quindi introiti, ergo non ha senso che vengano eseguite. Il capitale non ha morale, non ha opinioni e non ha regole sociali. La nostra società anche, perché ha scelto di adottare l'idolatria del capitale, perché ha anteposto l'avere all'essere e il possesso a tutto il resto.
Questo è il mondo che i nostri padri hanno scelto e ci hanno educato in modo da non poter nemmeno immaginare un mondo diverso, almeno per la maggior parte di noi che ancora sognano.

karoo 12.07.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento

..ai tanti commentatori che il massimo di esperienza che hanno nel navigare consiste nel digitare www.pornazzo.vattelapesca , un giorno daranno in pasto anche beppe grillo, e come da abitudine sfogheranno le loro frustrazioni e le loro invidie anche su di lui.

schettino ha detto che si augura emerga la verita', voi volete solo che lo condannino come colpevole, a prescindere.

Giustizialisti? no, invidiosi.

loreto 12.07.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

schettino è una burla ..... il peggio è quando ti dipingono delle città come esempi da imitare e poi scopri dopo pochi anni che sono disastrate (vedi parma ma molte altre) tantoché meglio non fidarsi delle città modello sia in positivo che in negativo ma guardare a quelle mediocri secondo la regola della virtù che sta nel mezzo.

bruno bassi 12.07.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Bonjour,poche parole.
Solidarietà con i minatori spagnoli e con le loro famiglie.
Cari lavoratori,non mollate,non tornate indietro, non vi fermate.
Quando il capitalsimo non ha più nulla da dire ne da prendere, usa i manganelli e le bombe.
Non mollate.Difendete la vostra diginità,il vostro lavoro,i vostri figli,le vostre famiglie.
DIFENDENTE IL VOSTRO DIRITTO ALLA VITA,ALLO STUDIO DEI FIGLI,ALLA CONOSCENZA,AL PANE.
Reagite contro il moderno fascismo bello in tv, arrogante a aggressivo contro i lavoratori.
C'é sempre un problema primo che é lo spread, i conti delle banche,i conti della finanza,la BCE, gli equilibri finanziari,i mercati... e poi arrivano i problemi veri il lavoro,il diritto,lo studio,la fame.
Dite BASTA.
BASTA e BASTA
L'Italia onesta sta con voi, con le vostre famiglie, con il diritto alla vita. Una vita dignitosa.
Non l'abbiamo mica rubato il diritto di vivere.
Saluti

ANTONIO B., Latina Commentatore certificato 12.07.12 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma, se per caso, non aveste più guardato i canali della MEDIASET dal 1996 (quando è stata dichiarata fallita), come faccio io, vi sareste risparmiati tutta questa acredine. Buon estate a tutti.

massimiliano amadori 12.07.12 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Esiste ancora canale 5?

Luca Scalia, Palermo Commentatore certificato 12.07.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia Antonio come hai ragione. Che societá triste.

Stefano Burattini 12.07.12 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Hai dimenticato l'augurio finale: canale 5 e pseudo giornalisti da strapazzo: vaffanculo !!!!

Alessandro La Tessa 12.07.12 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Canali Berlusconiani mi fate SCHIFO. Hanno successo solo personaggi di merda come Corona con le sue disavventure da anarchico e dei suoi protettori in alto per restare impunito delle sue malefatte le le attricette di quartiere che aprono le gambe per arrivare al "successo". Culo intercambiabile col cervello. Guadagnano soldi a raccontare in televisione le loro cazzate private e che non interessano nessuno, muovere sensualmente le loro labbra e tette pompate al silicone e sculettare da far rizzare il c*** agli assetati maschi italiani. Lo fanno per non farsi dimenticare. Anche 4. Grado o 5." porta" è la stessa MERDA sempre le solite CAZZATE, se non è Schettino, è il delitto di Vetrano, o quella quasi 40enne col figlio in grembo, o è la ragazzina Bergamasca. Salta alla luce un piccolo particolare viene risaltato come LO scoop. Ma andate a cagare!!!!
A Schettino, si legge, vogliono dedicare un film dove verrà risaltato come un eroe, cioè che ne sono annegati solo in 32 persone.
Si certo dopo aver preso il masso, rimasto incastrato in parte nella chiglia, la manovra che ha poi fatto è cosa giusta... ma avete sentito come comandava? si, forse... ma adesso vediamo...e i passeggeri hanno preso in mano la situazione. Poi quella cosa.. che si è messo la coda tra le gambe e se l'è squagliata anzitempo.... Gli ordini della capitaneria di porto erano chiari.
Francamente non capisco proprio: prima lo bombardano per mesi come un mostro con le loro teorie e pseudo scoop poi lo intervistano per sentire la sua verità.... solo per tenere al caldo lo scoop ma andate a cagare!!!!

Non da ultimo io sequestrerei tutti i compensi che questo schettino incassa ed incasserà e rimborserei i danni fatti al suo datore di lavoro, tanto le vittime non riceveranno piu' niente dalla collusa dei giornalisti che si chiama giustizia corrotta e di parte in questo caso dei giornalisti che si vedono cosi avvallate le loro teorie e pseud oscoop

sandrolibertini 12.07.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Roberto da Padova 12.07.12 08:24| 
 |
Rispondi al commento

scusate vorrei informarvi di un'altra notizia favolosa: BERLUSCONI CANDIDATO PREMIER ALLE POLITICHE 2013!!!... SPERIAMO!!!! SARA' ANCORA PIU' FACILE.....

salvatore b., savona Commentatore certificato 12.07.12 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Sembra un perfetto aforisma dei politici italiani, stanno portando l'Italia su uno scoglio come la concordia.

Dobbiamo levargli il comando prima che sia troppo tardi.

Uno dei tanti 12.07.12 08:09| 
 |
Rispondi al commento

OT TRUFFE/FURTI TELEFONICI

La WIND si è appropiata , a mio modo di vedere illecitamente di un credito residuo di 42 euri.
Prima di passare ad altro gestore vi consiglio di vuotare la Sim.
Non avendo nessuna speranza di recuperare il credito, salvo a costi superiori, spero che questo gli vada..... in pubblicità!!

PS: on line è possibile verificare altre truffe perpetrate dalla WIND ... in campana.

Uno dei tanti 12.07.12 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, direi che commentare la comparsata televisiva di schettino (con iniziale minuscola perchè di meglio non si merita) e solo un modo per parlarne ulteriormente... e questo non è utile a nessuno a parte i giornalisti e chi vive di scandali e dolori altrui.
Semplicemente come ha detto qualcuno schettino è la metafora vivente della nostra classe politica e dirigenziale... che commettono errori sopprusi sono superficiali corrono dietro alle ballerine e soprattutto restano impuniti e chi paga per i loro errori siamo noi: i pensionati i lavoratori in CIG in mobilità gli esodati, i giovani senza lavoro....
Se avessimo avuto in questi anni i VERI CAPITANI CORRAGGIOSI, non saremo a questo punto e saremo meglio della Germania.
E' ORA DI AMMUTINARSI E DI MANDARLI A CASA E DI FARGLI RIPAGARE UN PO' DEI LORO ERRORI.
WWWW M5S
max

Massimo T., Puos d'Alpago Commentatore certificato 12.07.12 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma ancora guardate canale 5?....siete retrogradi!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 12.07.12 07:55| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè VOI avete visto l'intevista a stò stùùùnnnzzòòò di ommòò??? AVETE IL TELECOMANDO POTETE FARE QUELLO CHE VOLETE!!! SE NESSUNO LA GUARDA IL GIOCO E' FATTO!!! MI MERAVIGLIO CHE ANCORA CI SIA GENTE CHE NON CAPISCE UN CAXXO!!
AMUNINNNNEEE.....

salvatore b., savona Commentatore certificato 12.07.12 07:54| 
 |
Rispondi al commento

.... sono tutti cani da riporto!!!!

salvatore b., savona Commentatore certificato 12.07.12 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Che strano. Intervistato "l'incolpevole" Schettino nello stesso giorno in cui "l'incolpevole" B. annuncia il suo "ritorno".
Dev'essere una coincidenza.

mauro caputo 12.07.12 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Trovo disgustoso che si faccia spettacolo con un signore che abbandona la nave prima di tutti. Da che mondo e mondo il capitano lascia la nave per ultimo, dopo che tutti i passeggeri sono messi in salvo. Allora si che meriterebbe un'intervista.


A. N. Commentatore certificato 12.07.12 06:46| 
 |
Rispondi al commento

Il Comandante Schettino è una delle grandi eccellenze del nostro beneamato paese...alla fine che ha fatto di strano? Ha semplicemente parcheggiato la sua nave sullo scoglio, dimenticandosi di mettere il cavalletto.


Con il semplice gesto di non accendere la televisione, o per lo meno evitare di vedere certi tipi di programmi, si risolverebbero una infinità di problemi ed i vari Schettino e simili farebbero tutti la fine che meritano, peró oggi tutto è spettacolo tutto vende, nella maggior parte dei casi il problema non è mai chi commette l'azione ma chi ti permette di commetterla

Nico Daprile 12.07.12 02:00| 
 |
Rispondi al commento

UMILIAZIONE DI UN CAPITANO

Chi paghera' e per questa strage!

L'errore umano vero?

Forse un capitano a quanto ho capito, che sa il fatto suo, che ha scongiurato un apocalisse.

Un capitano fulminato e vorrei vedere...

Una persona che a sbagliato per manovra o per superficialita' estrema.

Il Casanova delle ballerine Moldave.

Io direi che assolvere o condannare questa persona non ha nessuna importanza.

Se chi era nella plancia con lui avesse compreso il senso di responsabilita' del suo lavoro, al di la delle prassi e degli inchini alla morte, forse questa tragedia non sarebbe successa.


Se una compagnia di crociera ricosce l'esistenza di una entita' Meta-navale, quasi con un cuore e un anima..

Se esiste l'eccesso totale, l' ingordigia,lo spreco, il lusso, l' egoismo del panico umano, e la perdita totale della percezione del dove si e'..

Se si continua il giorno dopo a preoccuparsi dei cantieri navali che potrebbero chiudere a causa una cattiva informazione..

Caro Schettino sai che ti dico..
Sei tu l'eroe della "Costa Concordia", perche' sarai per il resto dei tuoi giorni l' ultima vittima ad avere abbandonato la nave, grazie al vero responsabile che ti ha scaricato.

alex r., torino Commentatore certificato 12.07.12 01:51| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei sembrare scostumato, ma invece di farci ingrossare gli zebedei con le interviste ai capitani coraggiosi, ci volete dire ancora per quanti anni questa nave deve rimanere in mezzo alle balle!!!
Di quanto devono lievitare i costi per poterla finalmente trascinare via!!

Vittorio B. Commentatore certificato 12.07.12 01:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli sponsor ormai dettano legge, sono loro che stabiliscono i palinsesti, cosa deve andare in onda e cosa deve essere tagliato anche solo dopo un mezzo flop.
Per quanto mi riguarda sono tutti dei flop in quanto sono ormai diversi anni che non guardo più la tv commerciale, naturalmente rai incluso.

Vittorio B. Commentatore certificato 12.07.12 00:58| 
 |
Rispondi al commento

LA LEGGE EA XE NA VACCA, E I SCHEI EA SO CAVEZZA. TE LA MENI DOVE CHE TE VOI.
COSSI ME CONTAVA ME NONO , E ADESSO XE LO STESSO.
ARZAN FA TUTTO, CATAPULTA ANCHE LE ANIME IN PARADISO. IL CODICE ROCCO E' ANCORA LEGGE DELLA
REPUBBLICA , NON HANNO CAMBIATO NEANCHE UNA VIRGOLA.

orfeo nitrebla Commentatore certificato 12.07.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Se canale 5 vuole fare lo scoop del secolo intervisti il cavaliere Berlusconi il suo comportamento e analogo a quello del capitano della nave da crociera
Mentre gli stavano praticando molto probabilmente un rapporto orale la nave e andata alla deriva e si sono suicidati migliaia di persone in due anni come il capitano non farà un giorno di galera ma le responsabilità sono le medesime

Riccardo Garofoli 12.07.12 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Da quando la crisi si è accentuata migliaia di persone si sono suicidate . La responsabilità maggiore e della classe politica che per 20 anni ha amministrato questo paese per le loro morti non pagherà nessuno come per i 32 morti della nave da crociera gli stessi comportamenti due navi alla DERIVA

Riccardo Garofoli 12.07.12 00:26| 
 |
Rispondi al commento

32 persone sono morte per la sua imperizia ed incapacità e perché e un cialtrone omicida che molto probabilmente non farà un giorno di carcere come i nostri politici che hanno su la coscienza migliaia di vittime suicidate per le stesse cause per gli stessi comportamenti cambiano solo i gradi uno e capitano gli altri sono deputati senatori ministri e ex politici che per decenni hanno solo badato ai cazzi loro confondendo l opinione pubblica con vari raggiri

Riccardo Garofoli 12.07.12 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma che cosa vi aspettate non ne dovete parlare ne vederla la curiosità morbosa e un omicida sono morte 32 persone per la sua incapacità per l incapacità dei nostri politici ci sono migliaia di suicidi non fatevi trascinare dalla bieca curiosità lui e come i piloti del aereo militare americano che tirarono giù una cabina della funivia anche a loro non toccó nessuna pena se avere tempo da perdere e siete credenti pregate per tutte quelle vittime

Riccardo Garofoli 12.07.12 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sono rifiutato di vederla...scommetto che sottile ha esordito nel nuovo programmma con queste parole: "cari amici, nasce una nuova scommessa di mediaset...nasce e lo fa con una eccezionale intervista esclusiva...nei giorni scorsi siamo andati a trovare nella sua casa di Meta di Sorrento il capitano della concordia farncesco schettino...da quel maledetto giorno, per 6 mesi, di lui ne hanno dette di tutti i colori...(da sottolineare "na hanno dette")

gabriele cerulli 12.07.12 00:04| 
 |
Rispondi al commento

LA TV, UN UNIVERSO IN UN CASSONETTO!!!

La TV dà risalto, importanza ad un numero di fatti, persone, argomenti molto limitato e
ripetitivo, in quanto deve catalizzare l'attenzione morbosa dei telespettatori, incentivarne l'interesse e aggiornarlo a piccole dosi con maniacale puntualità.
Basta farci caso e riflettere un attimo, il termine appropriato o la parola d'ordine è familiarità, da questa piccola analisi la cronaca la fa da padrona ma non scappano i talk show, i politici dei salotti televisivi, le finction e soprattutto i telegiornali.
I "nobili" scopi li conosciamo bene: share-pubblicità-soldoni, plagiare la gente impedendole di pensare con la propria testa, uniformare le coscienze a proprio piacimento.
cosa volete di più?
guarda la TV e vivi felice!!

Antonio V. Commentatore certificato 11.07.12 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh , stiamo parlando di canale 5 - mediaset - famiglia Berlusconi -
Sembra che agli Italiani piaccia questo tipo di spettacolo, nessuno lo ammetterà pubblicamente ma tanti lo avranno visto con morbosità , come lo zio di Avetrana , Melania e Salvatore ...
tanta gente che guarda , pubblicità , soldi ... tutto regolare no ?
Di cosa ci stupiamo ?
D'altra parte il proprieterio di questa tv spazzatura lo abbiamo anche mandato 4 volte alla presidenza del consiglio e ora pare che ci riprovi.
Il problema non è la tv che manda in onda certe merdate , il problema sono quelli che le guardano ...
come il problema della politica non è stato Berlusconi , ma quelli che lo hanno votato ...

William Borziani Commentatore certificato 11.07.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà vero che Schettino lo stiano facendo diventare una superstar, ma è altrettanto vero che tutto hanno diritto a controbattere , e ognuno deve fare il
proprio mestiere così come quello di canale 5 !!! Siamo noi popolo che a furia di pettegolare facciamo divenire martiri semplici uomini!!!

Gaetano toraldo 11.07.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Beppe hai ragione io ho vergogna quando parlo della questione e della mia italia.

massimo angius 11.07.12 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Tutte queste persone non fanno tendenza.

Il compito di canale 5 è quello di rassicurare gli italiani, nica di farli riflettere sulle notizie.

Il povero Schettino ha solo avuto la 'sventura' di essere 'vittima' di una tragica fatalità.

Una fatalità che può capitare a tutti noi insomma, non appena prendiamo il comando della nostra nave da crociera... zac!
Il destino avverso è in agguato.

Che vuoi pretendere da una tv, che ha avuto come sua massima espressione un clown?

silvanetta* . Commentatore certificato 11.07.12 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, scherzi a parte quelli a Roma tra la grande coalizione e la nuova legge elettorale ti chiudono in un angolino!

Daniele Ruffini 11.07.12 22:52| 
 |
Rispondi al commento

- "Buona estate a voi e a chi vi retribuisce" -
.... e aggiungerei "....e a chi ancora vi guarda!"
Turn off TV!!!!

Paolo F. 11.07.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ne manca una:

Una bella intervista ad Amato e alla sua pensione.

Lo deve dire con la sua faccia che è una pensione giusta.

Il Grigio (il grigio) Commentatore certificato 11.07.12 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori