Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Assange e il futuro del mondo


assange.jpg

"Julian Assange, il 15 giugno 2012 capisce che per lui è finita. Si trova a Londra. Gli agenti inglesi l’arresteranno la settimana dopo, lo porteranno a Stoccolma, dove all’aereoporto non verrà prelevato dalle forze di polizia di Sua Maestà la regina di Svezia, bensì da due ufficiali della Cia, e un diplomatico statunitense, i quali avvalendosi di accordi formali tra le due nazioni farà prevalere il “diritto di opzione militare in caso di conflitto bellico dichiarato” sostenendo che Assange è “intervenuto attivamente” all’interno del conflitto Nato-Iraq mentre la guerra era in corso. Lo porteranno direttamente in Usa, nel Texas, dove verrà sottoposto a processo penale per attività terroristiche, chiedendo per lui l’applicazione della pena di morte sulla base del Patriot Act Law. Si consulta con il suo gruppo, fanno la scelta giusta dopo tre giorni di vorticosi scambi di informazioni in tutto il pianeta: “Vai all’ambasciata dell’Ecuador a piedi, con la metropolitana, stai lì”. Alle 9 del mattino del 19 giugno entra nell’ambasciata dell’Ecuador. Nessuna notizia, non lo sa nessuno. Il suo gruppo apre una trattativa con gli agenti inglesi a Londra, con gli svedesi a Stoccolma e con i diplomatici americani a Rio de Janeiro. Raggiungono un accordo: “Evitiamo rischio di attentati e facciamo passare le Olimpiadi, il 13 agosto se ne può andare in Sudamerica, facciamo tutto in silenzio, basta che non se ne parli”. I suoi accettano, ma allo stesso tempo non si fidano degli anglo-americani. Si danno da fare e mettono a segno due favolosi colpi. Il primo il 3 agosto, il secondo il 4.
Il 3 agosto, con un anticipo rispetto alla scadenza di 16 mesi, la presidente della Repubblica Argentina, Cristina Kirchner, si presenta alla sede di Manhattan del FMI con il suo ministro dell’economia e il ministro degli esteri ecuadoregno Patino, in rappresentanza di “Alba” (acronimo che sta per Alianza Laburista Bolivariana America), l’unione economica tra Ecuador, Colombia e Venezuela. La Kirchner si fa fotografare e riprendere dalle televisioni con un gigantesco cartellone che mostra un assegno di 12 miliardi di euro intestato al FMI con scadenza 31 dicembre 2013, che il governo argentino ha versato poche ore prima. “Con questa tranche, l'Argentina ha dimostrato di essere solvibile, di essere una nazione responsabile, attendibile e affidabile per chiunque voglia investire i propri soldi. Nel 2003 andammo in default per 112 miliardi di dollari, ma ci rifiutammo di chiedere la cancellazione del debito: scegliemmo la dichiarazione ufficiale di bancarotta e chiedemmo dieci anni di tempo per restituire i soldi a tutti, compresi gli interessi. Per dieci, lunghi anni, abbiamo vissuto nel limbo. Per dieci, lunghi anni, abbiamo protestato, contestato e combattuto contro le decisioni del FMI che voleva imporci misure restrittive di rigore economico sostenendo che fossero l’unica strada. Noi abbiamo seguito una strada opposta: quella del keynesismo basato sul bilancio sociale, sul benessere equo sostenibile e sugli investimenti in infrastrutture, ricerca, innovazione, investendo invece di tagliare. Abbiamo risolto i nostri problemi. Ci siamo ripresi e siamo in grado di saldare l’ultima tranche con 16 mesi di anticipo. Le idee del FMI e della Banca Mondiale sono idee errate, sbagliate. Lo erano allora, lo sono ancor di più oggi. Chi vuole operare, imprendere, creare lavoro e ricchezza, è benvenuto in Argentina: siamo una nazione che ha dimostrato di essere solvibile, quindi pretendiamo rispetto e fedeltà alle norme e alle regole, da parte di tutti, dato che abbiamo dimostrato, noi per primi, di rispettare i dispositivi del diritto internazionale.”. Subito dopo la Kirchner ha presentato una denuncia formale contro la Gran Bretagna e gli Usa al WTO, coinvolgendo il FMI grazie ai file messi a disposizione da Wikileaks, cioè Assange. L’Argentina ha saldato i debiti, ma adesso vuole i danni. Con gli interessi composti. “Volevano questo, bene, l’hanno ottenuto. Adesso che paghino”. E’ una lotta tra la Kirchner e la Lagarde. Le due Cristine duellano da un anno impietosamente. Grazie ad Assange, dato che il suo gruppo ha tutte le trascrizioni di diverse conversazioni in diverse cancellerie del globo, che coinvolgono gli Usa, la Gran Bretagna, la Francia, l’Italia, la Germania, il Vaticano, dove l’economia la fa da padrone. Osama Bin Laden è stato mandato in soffitta e sostituito da John Maynard Keynes. Lui è diventato il nemico pubblico numero uno delle grandi potenze; in queste lunghe conversazioni si parla di come mettere in ginocchio le economie sudamericane, come portar via le loro risorse energetiche, come impedir loro di riprendersi e crescere, come impedire ai governi di far passare i piani economici keynesiani applicando invece i dettami del FMI il cui unico scopo consiste nel praticare una politica neo-colonialista a vantaggio soprattutto di Spagna, Italia e Germania, con capitali inglesi. Gran parte dei file sono già resi pubblici su internet. Gran parte dei file sono offerti da Assange all’ambasciatore in Gran Bretagna dell’Ecuador, la prima nazione del continente americano, e unica nazione nel mondo occidentale dal 1948, ad aver applicato il concetto di “debito immorale” ovvero “il rifiuto politico e tecnico di saldare alla comunità internazionale i debiti consolidati dello Stato perché ottenuti dai precedenti governi attraverso la corruzione, la violazione dello Stato di Diritto, la violazione di norme costituzionali”.
Il 12 dicembre del 2008, il neo presidente del governo dell’Ecuador Rafael Correa (Pil di 50 miliardi di euro, circa 30 volte meno dell’Italia) dichiara in diretta televisiva in tutto il continente americano (l’Europa non ha mai trasmesso neppure un fotogramma e difficilmente si trova nella rete europea materiale visivo) di “aver deciso di cancellare il debito nazionale considerandolo immondo, perché immorale; hanno alterato la costituzione per opprimere il popolo raccontando il falso. Hanno fatto credere che ciò chè è Legge, cioè legittimo, è giusto. Non è così: da oggi in terra d’Ecuador vale il nuovo principio costituzionale per cui ciò che è giusto per la collettività allora diventa legittimo”. Cifra del debito: 11 miliardi di euro. Il FMI fa cancellare l’Ecuador dal nòvero delle nazioni civili: non avrà mai più aiuti di nessun genere da nessuno “Il paese va isolato” dichiara Dominique Strauss Kahn, allora segretario del FMI. Il Paese è in ginocchio. Il giorno dopo, Hugo Chavez annuncia che darà il proprio contributo con petrolio e gas gratis all’Ecuador per dieci anni. Quattro ore più tardi, il presidente Lula annuncia in televisione che darà gratis 100 tonnellate al giorno di grano, riso, soya e frutta per nutrire la popolazione, finchè la nazione non si sarà ripresa. La sera, l’Argentina annuncia che darà il 3% della propria produzione di carne bovina di prima scelta gratis all’Ecuador per garantire la quantità di proteine per la popolazione. Il mattino dopo, in Bolivia, Evo Morales annuncia di aver legalizzato la cocaina considerandola produzione nazionale e bene collettivo. Tassa i produttori di foglie di coca e offre all’Ecuador un prestito di 5 miliardi di euro a tasso zero restituibile in dieci anni in 120 rate. Due giorni dopo, l’Ecuador denuncia la United Fruit Company e la Del Monte & Associates per “schiavismo e crimini contro l’umanità”, nazionalizza l’industria agricola delle banane (l’Ecuador è il primo produttore al mondo) e lancia un piano nazionale di investimento di agricoltura biologica ecologica pura. Dieci giorni dopo, i verdi bavaresi, i verdi dello Schleswig Holstein, in Italia la Conad, e in Danimarca la Haagen Daaz, si dichiarano disponibili a firmare subito contratti decennali di acquisto della produzione di banane attraverso regolari tratte finanziarie in euro che possono essere scontate subito alla borsa delle merci di Chicago.
Il 20 dicembre del 2008, facendosi carico della protesta della United Fruit Company, il presidente George Bush dichiara “nulla e criminale la decisione dell’Ecuador” annunciando la richiesta di espulsione del paese dall’Onu: “siamo pronti anche a una opzione militare per salvaguardare gli interessi statunitensi”. Il mattino dopo, il potente studio legale di New York Goldberg & Goldberg presenta una memoria difensiva sostenendo che c’è un precedente legale. Sei ore dopo, gli Usa si arrendono e impongono alla comunità internazionale l’accettazione e la legittimità del concetto di “debito immorale”. La United Fruit company viene provata come “multinazionale che pratica sistematicamente la corruzione politica” e condannata a pagare danni per 6 miliardi di euro. Da notare che il “precedente legale” (tuttora ignoto a gran parte degli europei) è datato 4 gennaio 2003 a firma George Bush. E' accaduto in Iraq che in quel momento risultava “tecnicamente” possedimento americano in quanto occupato dai marines con governo provvisorio non ancora riconosciuto dall’Onu. Saddam Hussein aveva lasciato debiti per 250 miliardi di euro (di cui 40 miliardi di euro nei confronti dell’Italia grazie alle manovre di Taraq Aziz, vice di Hussein e uomo dell’Opus Dei fedele al Vaticano) che gli Usa cancellano applicando il concetto di “debito immorale” e aprendo la strada a un precedente storico. Gli avvocati newyorchesi dell’Ecuador offrono al governo americano una scelta: o accettano e stanno zitti oppure, se si annulla la decisione dell’Ecuador, allora si annulla anche quella dell’Iraq e il tesoro Usa deve pagare subito i 250 miliardi di euro a tutti compresi gli interessi composti per quattro anni. Obama, non ancora insediato, ma già eletto, impone a Bush di gettare la spugna. La solida parcella degli avvocati newyorchesi viene pagata dal governo brasiliano.
Nasce allora il Sudamerica moderno. E cresce e si diffonde il mito di Rafael Correa, presidente eletto dell’Ecuador. Non un contadino indio come Morales, un sindacalista come Lula, un operaio degli altiforni come Chavez. Tutt’altra pasta. Proveniente da una famiglia dell’alta borghesia caraibica, è un intellettuale cattolico. Laureato in economia e pianificazione economica a Harvard, cattolico credente e molto osservante, si auto-definisce “cristiano-socialista come Gesù Cristo, sempre schierato dalla parte di chi ha bisogno e soffre”. Il suo primo atto ufficiale consiste nel congelare tutti i conti correnti dello Ior nelle banche cattoliche di Quito e dirottarli in un programma di welfare sociale per i ceti più disagiati. Fa arrestare l’intera classe politica del precedente governo che viene sottoposta a regolare processo. Finiscono tutti in carcere, media di dieci anni a testa con il massimo rigore. Beni confiscati, proprietà nazionalizzate e ridistribuite in cooperative agricole ecologiche. Invia una lettera a papa Ratzinger dove si dichiara “sempre umile servo di Sua Illuminata Santità” dove chiede ufficialmente che il Vaticano invii in Ecuador soltanto “religiosi dotati di profonda spiritualità e desiderosi di confortare i bisognosi evitando gli affaristi che finirebbero sotto il rigore della Legge degli uomini”. Tutto ciò lo si può raccontare oggi, grazie alla bella pensata del Foreign Office, andato nel pallone. In tutto il pianeta si parla di Rafael Correa, dell’Ecuador, del debito immorale, del nuovo Sudamerica che ha detto no al colonialismo e alla servitù alle multinazionali europee e statunitensi. In Italia lo faccio io sperando di essere soltanto uno dei tanti. Questo, per spiegare “perché l’Ecuador”.
Per 400 anni, da quando gli europei scoprirono le banane ricche di potassio, gli ecuadoregni hanno vissuto nella povertà, nello sfruttamento, nell’indigenza, mentre per centinaia di anni un gruppo di oligarchi si arricchiva alle loro spalle. Non lo sarà mai più. A meno che non finiscano per vincere Mitt Romney, Draghi, Monti, Cameron e l’oligarchia finanziaria. L’esempio dell’Ecuador è vivo, può essere replicato in ogni nazione africana o asiatica del mondo. Anche in Europa. Per questo JulianAssange ha scelto l’Ecuador. Il colpo decisivo viene dato da una notizia esplosiva resa pubblica (non a caso) il 4 agosto del 2012. “Julian Assange ha firmato il contratto di delega con il magistrato spagnolo Garzòn che ne rappresenta i diritti legali a tutti gli effetti in ogni nazione del globo”. Chi è Garzòn? E’ il nemico pubblico numero uno della criminalità organizzata. E’ il nemico pubblico numero uno dell’Opus Dei. E’ il più feroce nemico di Silvio Berlusconi. E’ in assoluto il nemico più pericoloso per il sistema bancario mondiale. Magistrato spagnolo con 35 anni di attività ed esperienza alle spalle, responsabile della Procura reale di Madrid, ha avuto tra le mani i più importanti processi spagnoli degli ultimi 25 anni. Esperto in “media & finanza” e soprattutto grande esperto in incroci azionari e finanziari, salì alla ribalta internazionale nel 1993 perché presentò all’Interpol una denuncia contro Silvio Berlusconi e Fedele Confalonieri (chiedendone l’arresto) relativa a Telecinco, Pentafilm, Fininvest, Reteitalia e Le cinq da cui veniva fuori che la Pentafilm (Berlusconi e Cecchi Gori soci, cioè PD e PDL insieme) acquistava a 100$ i diritti di un film alla Columbia Pictures che rivendeva a 500$ alla Telecinco che li rivendeva a 1000$ a Rete Italia che poi in ultima istanza vendeva a 2000$ alla Rai, in ben 142 casi tre volte: li ha venduti sia a Rai1 che a Ra2 che a Rai3. Lo stesso film. Cioè la Rai ha pagato i diritti di un film 20 volte il valore di mercato e l’ha acquistato tre volte, così tutti i partiti erano presenti alla pari. Quando si arrivò al nocciolo definitivo della faccenda, Berlusconi era presidente del consiglio, quindi Garzòn venne fermato dalla UE. Ottenne una mezza vittoria. Chiuse la Telecinco e finirono in galera i manager spagnoli. Ma Berlusconi rientrò dalla finestra nel 2003 come Mediaset. Si riaprì la battaglia, Garzòn stava sempre lì. Nel 2006 pensava di avercela fatta, ma il governo italiano di allora (Prodi) aiutò Berlusconi a uscirne. Nel 2004 aprì un incartamento contro papa Woytila e contro il managament dello Ior in Spagna e in Argentina, in relazione al finanziamento e sostegno da parte del Vaticano delle giunte militari di Pinochet e Videla in Sudamerica. Nel 2010 Garzòn si dimise andando in pensione, ma aprì uno studio di diritto internazionale dedicato esclusivamente a “media & finanza” con sede all’Aja in Olanda. E’ il magistrato che è andato a mettere il naso negli affari più scottanti, in campo mediatico, dell’Europa, degli ultimi venti anni. In quanto legale ufficiale di Assange, il giudice Garzòn ha l’accesso ai 145.000 file ancora in possesso di Assange che non sono stati resi pubblici. Ha già fatto sapere che il suo studio è pronto a denunciare diversi capi di stato occidentali al tribunale dei diritti civili con sede all’Aja. L’accusa sarà “crimini contro l’umanità, crimini contro la dignità della persona”. La battaglia è dunque aperta. E sarà decisiva soprattutto per il futuro della libertà in Rete. In Usa non fanno mistero del fatto che lo vogliono morto. Anche gli inglesi. Ma hanno non pochi guai perché, nel frattempo, nonostante sia abbastanza paranoico (e ne ha ben donde) Assange ha provveduto a tirar su un gruppo planetario che si occupa di contro-informazione (vera non quella italiana). I suoi esponenti sono anonimi. Nessuno sa chi siano. Non hanno un sito identificato. Semplicemente immettono in rete dati, notizie, informazioni, eventi. Poi, chi vuole sapere sa dove cercare e chi vuole capire capisce. Quando la temperatura si alza, va da sé, il tutto viene in superficie. E allora si balla tutti. In Sudamerica, oggi, la chiamano “British dance”. Speriamo soltanto che non abbia seguiti dolorosi o sanguinosi.
Per questo Assange sta dentro l’ambasciata dell’Ecuador. Per questo Garzòn lo difende. Per questo la storia del Sudamerica, va raccontata. Per questo l’Impero Britannico ha perso la testa e lo vuole far fuori. Perché Assange ha accesso a materiale di fonte diretta. E il solo fatto di dirlo, e divulgarlo, scopre le carte a chi governa, e ricorda alla gente che siamo dentro una Guerra Invisibile Mediatica. Non sanno come fare a fermare la diffusione di informazioni su ciò che accade nel mondo. Finora gli è andata bene, rimbecillendo e addormentando l’umanità. Ma nel caso ci si risvegliasse, per il potere sarebbero dolori imbarazzanti. Wikileaks non va letto come gossip. C’è gente che per immettere una informazione da un anonimo internet point a Canberra, Bogotà o Saint Tropez rischia anche la pelle. Questi anonimi meritano il nostro rispetto. E ci ricordano anche che non potremo più dire, domani “ma noi non sapevamo”. Chi vuole sapere, oggi, è ben servito. Basta cercare. Se poi, con questo "Sapere" un internauta non ne fa nulla, è una sua scelta. Tradotto vuol dire: finchè non mandiamo a casa l’immonda classe politica che mal ci rappresenta, le chiacchiere rimarranno a zero. Perché ormai sappiamo tutti come stanno le cose. Altrimenti, non ci si può lamentare o sorprendersi che in Italia nessuno abbia mai parlato prima dell’Ecuador, di Rafael Correa, di ciò che accade in Sudamerica, dello scontro furibondo in atto tra la presidente argentina e brasiliana da una parte e Christine Lagarde e la Merkel dall’altra. Perché stupirsi, quindi, che gli inglesi vogliano invadere un’ambasciata straniera? Non era mai accaduto neppure nei momenti più bollenti della cosiddetta Guerra Fredda. Come dicono in Sudamerica quando si chiede “ma che fanno in Europa, che succede lì?” Ormai si risponde dovunque “In Europa dormono. Non sanno che la vita esiste”. " Sergio Di Cori Modigliani, scrittore e blogger

Assange di C, Görig e K. Nord

Chi è Julian Assange, l'uomo che persino superpotenze come America, Cina e Russia hanno imparato a temere?

31 Ago 2012, 13:00 | Scrivi | Commenti (1085) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Stiamo vivendo all'interno di una rifrazione temporale nella quale vi sono gli stessi accadimenti sociali che portarono alla seconda guerra mondiale. In quegli anni la volontà popolare fu incanalata da alcuni esseri dei quali conosciamo i loro nomi. Oggi la volontà popolare è alla disperata ricerca di colui che la potrà re incanalare e rappresentare come fu in quegli anni drammatici. I cicli delle reazioni umane sono governate da regole che si rifanno sempre all'abominio oggettivo che gli umani provano nell'animo verso la corruzione.
In questo nuovo ciclo temporale quali saranno gli strumenti popolari che rigenereranno il loro rappresentante?
Però questo attuale turbinio di pensiero collettivo è inarrestabile ed è già oltre la iniziale ricerca di chi sarà colui che guiderà il popolo nelle prossime azioni.
Oggi tutto è in movimento e l’energia del pensiero di una significativa parte della collettività italiana e di altri popoli di molti altri stati europei si unisce in una sorta d’inconscio collettivo come avvenne agli albori del secondo conflitto mondiale. Nel tempo prossimo a venire, l’esito di questo fermento europeo sarà specularmente in direzione opposta rispetto a quella voluta dai potentati finanziari europei.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 07.03.14 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Siamo ancora alla solita farsa,maledetta casta,maledetta politica avete rovinato una italia onesta e produttiva,avete rovinato una societa' che con grandi sforzi i nostri padri hanno costruito,maledetti ,oggi un altro suicidio ,lo avete sulla coscienza,un padre rimasto senza lavoro di Veroli ci ha salutato con un estremo gesto,maledetti.

Giovanni gianfermo 07.03.14 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi che bello l'Ecquador e i paesi del sud america, quelli si che hanno i co....ni che ci vuole basta copiarli !!

Dolphin 07.03.14 19:10| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE!, VEDRAI SI COLLASSERANNO, ANDRANNO A FUOCO CON LE PROPRIE MANI, E NOI CI RIPRENDEREMO LA NOSTRA ITALIA, SI! QUESTA VOLTA CON LE BUONE MANIERE; COME FECE LA BUONA PARYE DEL DUCE! UN ABBRACCIO, PAOLO CON LA STAMPELLA!

Paolo Carboni 23.02.14 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 23.02.14 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Aaaaaaaa che fortunati in Argentina ad avere un presidente cosi lungimirante. E alla fine il populismo è una cosa buona! Infatti sono cosi contenti gli argentini; il peso ormai serve solo come carta morbida! e poi scusate ha stracciato dei record (sulla svalutazione) mica male no? tra l'altro secondo il governo l'inflazione è al 10; FMI dice il 30, ma sara il FMI che mente si sa infatti al governo cosa ne gioverebbe di dire il falso.
Leggete i giornali e prendete esempio dall'argentina su come far fallire un paese.

alvise martini, torino Commentatore certificato 29.01.14 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S siamo tutti noi contro il sistema scroccone e parassita.

antonio marchesi, alghero Commentatore certificato 07.10.13 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Forse dovremmo smetterla di definire le repubbliche sudamericane le "REPUBBLICHE DELLE BANANE"
Visti dalla loro parte probabilmente siamo noi le scimmie ammaestrate mangiatrici di banane, degni cittadini di repubbliche ormai fetide e corrose dal potere e dalla corruzione.
Mi piacerebbe saperne di più e da oggi non perderò occasione per informarmi meglio.

enzo tofani 09.07.13 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono anni che sento parlare del caso Assange ma non mi sono mai sforzato di capire. Ora leggo questa, ed e' solo un'ulteriore conferma del fatto che viviamo in un mondo fatto di corruzione e ipocrisia. Purtroppo poche persone malate, sporche e corrotte rendono marcio il sistema.

Grande ammirazione per l'Equador. Ma mi sembra molto improbabile che l'Italia si svegli ed applichi il principio di immoralita' del debito. Semplicemente perche' l'intero Paese e' tenuto in coma. Povera Italia

Riccardo F., Londra Commentatore certificato 05.07.13 19:07| 
 |
Rispondi al commento

credo che assange sia solo l'apice della verità, se da dentro di noi non nasce la consapevolezza che questi fmi bce e nwo europa-sono solo una faccia della setta mondiale massonica che comanda e agisce sottoterra delle democrazie, solo la verità da cuore a mente fa il giro del mondo, come sta scritto da milioni di anni, due saranno i guerrieri della luce che faranno la differenza, tutti sono pronti in Italia per la vera rivoluzione, ma chi di voi ha capito con chi abbiamo a che fare? pd pdl monti sono solo una fetta piccola della falsità politica italiana, i cittadini gridano il diritto alla sovranità popolare e monetaria,alla libertà totale dalla programamzione teta del sole-matrix chiesa, lo sanno miloni di italiani...arrendetevi schiavi!

fabio 23.06.13 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo Assange!! sei il numero uno good site thanks stellissimo

Stellissimo 01.12.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Assange il numero 1!

Stellissimo 25.11.12 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Forza Assange!

Stellissimo 25.11.12 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Si, indubbiamente ASSANGE è UN EROE DEI NOSTRI TEMPI.
Farà la storia!!!!
GO ASSANGE , GO

Nicola Stel 25.11.12 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Stavo rileggendo questo articolo e voglio semplicemente dirvi grazie per il lavoro che fate perchè è veramente ottimo! Forza grillini!

Daniele S., Roma Commentatore certificato 12.11.12 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo
Non voglio commentare ma suggerire qualcosa che nessun polico ha nai pensato di fare, perchè nessuno pensa veramente alla gente. Si atteggiano a fanta esperti per risolvere i problemi che loro dtessi anno causato! Mentre la soluzione per uscire al più presto dalla crisi economica esiste ed è sotto i loro nasi. Questo è il momento di investire facendo altri debiti che gli italiani si accollerebbero molto volentieri, e mom solo loro, ancche tutta la polpolazione europea sarebbe d'accordo. Debiti che consisterebbero, nei mancati introiti derivanti dall'abbassamento dei costi dei carburanti che dovrebbero essere calmierati in tutta l'unione al prezzo di Euro 1.20 per la benzina, 1.10 per il gasolio da trazione, mentre per i trasporti, l'agricoltura, la pesca e l'ndustria il gasolio non dovrebbe superare i 0.80 centesimo al litro.
Tutti i popoli europei sarebbero d'accordo anche nel vedere che i politici, impongano nel contempo anche l'abbassamento dei costi dell'energia e dei trasporti, dovuti all'eccesivo costo dei carburanti. Subito l'erario ne risentirebbe, ma in seguito le entreate aumenterebbero, fino a superare quelle del momento che stiamo correndo.
Provaci tu e vedrai un soccesso strepitoso.
Si dovrebbe calmierare anche i beni di prima necessità e destinare l'aaumento dell'1% DELL'IVA PER AUMENTARE IL POTERE DI ACQUISTO DEI SALARI.
SI PUO' FARE!!!!!!!!!!!!!!!.................
RENZO dE SANTIS

P.S.
Quello che conta veramente è la qualità della vita e i ragionieri che devono far quadrare i loro bilanci questo non lo hanno mai capito.
Dai alla vita il potere di manifestarsi al meglio e vedrai anche dei miracoli economici.
La gente vuole essere rispettata e non essere parte della maggioranza silenziosa che sta facendo andare avanti il mondo ed essere trattata
come gli schiavi che costruivano le piramidi d'Egitto 5.000 anni fa. Basta non ne possiamo più degli incapaci, dei ladri e dei cretini.

renzo de santis 10.11.12 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Questo articolo è pieno zeppo di imprecisioni molto grossolane, alcune info sono proprio distorte, come la storia di Garzon, che non è mai andato in pensione, bensì é stato inabilitato per una questione molto sospetta, un attacco alla sua persona, tanto per dirne una, cercate la sua storia su WIKIPedia, però in inglese, che è quella più ricca e aggiornata. L'argentina... l'argentina non ha mai restituito questo famigerato assegno sotto i riflettori, chiedetelo agli argentini stessi se non ci credete, anche la storia di Berlusconi, Mediaset e Telecinco... piena di ricami inventati per abbellire... io capisco che ci sia voglia di un cambiamento, che serva speranza, ma questo è cambiare radicalmente la realtà per fare notizia e vedo anche che funziona, perchè non solo sto articolo gira in rete per effetto virale, ma arriva pure qua, nel blog di Beppe, che evidentemente non verifica le notizie che pubblica

Antonio Botta 16.09.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanti ambasciatori americani sono stati uccisi prima di questo?
L'America si dimostra debole con i forti e forte con i deboli, una vera rivoluzione è in atto.
Dei semplici cittadini libici possono infrangere impunemente la diplomazia e andare ad uccidere l'ambasciatore americano. Gli americani si dimostrano deboli, incapaci.
I libici e altri popoli del nord africa vogliono dimostrare di avere gli attributi per guidare il mondo. Ne l'europa e nemmeno gli americani hanno dimostrato di essere in grado di fare fronte a questi. E allora perché rompono i coglioni ad Assanfe? Pensassero invece ai c.zzi che si ritrovano su per il C.lo.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 12.09.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/NfRbbfTLi-Q
I sicari dell'economia, mai, il governo americano, mi era sembrato tanto somigliante alla mafia siciliana come nella storia raccontata in questo video. E come quando da noi in sicilia apri un'attività e dopo qualche giorno si presenta qualcuno che vuole una fetta della torta e ti chiede il pizzo. Da noi in sicilia compriamo il diritto di poter esercitare il nostro commercio senza "incidenti", in sudamerica i capi di stato che ci stavano diventavano enormemente ricchi altrimenti poteva capitare qualche "incidente". E ne sono capitati!

marzia m., palermo Commentatore certificato 07.09.12 21:12| 
 |
Rispondi al commento

GIOCO D'AZZARDO
Il gioco del poker è considerato un gioco d'azzardo e quindi illegale nel nostro paese. Ma cosa significa gioco d'azzardo?
Azzardare significa rischiare,osare.Chi gioca d'azzardo lascia al caso,alla fortuna o al fato la sorte di ciò che sta investendo.Gioca a suo rischio e pericolo,ed egli è l'unico responsabile delle proprie azioni.Se perdi al gioco nn puoi dare la colpa a nessuno è un rischio che ti assumi.Allora perchè giocare in borsa è legale? Perchè se un investitore,investe male e perde i suoi soldi,qualcuno dovrebbe preoccuparsi di restituirglieli? Nn si basa forse su questo il debito pubblico?Hanno fatto del gioco d'azzardo un affare di stato,coinvolgendo cittadini che nn hanno niente a che fare con questi giochi,facendolo passare per debito pubblico.Solo perchè un'azienda paga regolarmente le tasse e può essere quotata in borsa questo significhi che è legale e che può darti certezze.Un'azienda che va bene oggi,nn significa che vada bene domani,perchè i tempi cambiano,le esigenze cambiano.Forse per un pò la società può darti l'illusione che tutto ciò che viene immesso sul mercato ti sia indispensabile,ma la vita mette a nudo i veri bisogni dell'essere umano,smascherando certe illusioni.Con il passare del tempo ti accorgi di ciò che hai realmente bisogno,e quando ciò avviene i mercati crollano,perchè erano basati sulla futilità.Voler continuare a sostenere questo gioco è pura follia,ti trascina nel baratro.Nn mi rivolgo a chi conduce questi giochi,solo nn se ne rendono conto.MI rivolgo a te che stai leggendo,a te il compito di individuare le cose futili della tua vita.

simona andreini, pistoia Commentatore certificato 07.09.12 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Assange dovrebbe consegnarsi alle autorità. Paventare che venga rapito ed estradato come avvenuto in casi torbidi precedenti ad opera della CIA è quantomeno superficiale.
Assange può dare un segnale di coerenza e trasparenza con gli scopi dichiarati da WikiLeaks e rispondere delle accuse penali che gli vengono rivolte.
Per approfondire: bit.ly/P6ICFJ

Valerio


Un paio di troll continuano a impestare ripetendo che l'articolo è falso e pieno di errori

Contesto
-Lo studio legale citato è a Chicago
-Che l'inflazione argentina sia al 25% lo scrive il Washington Post
-Correa nel 1991 ha conseguito il Master of Arts in Economia presso l'Università Cattolica di Lovanio,in Belgio.Ha studiato quindi negli USA presso l'università dell'Illinois all'Urbana-Champaign,dove ha ottenuto nel 1999 il Master of Science in Economia e 2 anni dopo il dottorato di ricerca nella stessa disciplina. Argomento della tesi di dottorato fu il fallimento delle riforme strutturali operate negli anni 80 in America Latina:mediante un'analisi econometrica ha dimostrato che nessuna di esse ha garantito la crescita economica e che anzi la liberalizzazione del mercato del lavoro ha minato la produttività della regione
-non mi pare che il censo della famiglia di origine sia una cosa importante
-Del pagamento del debito parlano un po' tutti
vedi "La Kirchner attuato una politica economica eterodossa,critica delle tattiche neoliberali attuate dalle politiche dei presidenti precedenti e responsabili del crollo dell'economia nazionale.Assieme al suo ministro dell'Economia Roberto Lavagna ha ristrutturato il debito estero e saldato il debito nei confronti del Fondo Monetario Internazionale.Ha riaffermato il ruolo dello stato nell'economia procedendo alla statalizzazione di molte compagnie private nazionali ed internazionali localizzate nel paese.
Sul piano della politica internazionale,la Kirchner si è progressivamente allontanata dalla strategia conservatrice della Casa Bianca, avvicinandosi agli altri paesi dell'America Latina tra cui Cuba,Venezuela,Bolivia,Brasile, Cile e Messico oltre paesi fuori dal Sudamerica come Spagna,Russia,Cina e Vietnam"

http://it.wikipedia.org/wiki/Fronte_per_la_Vittoria

Probabilmente a questi signori secca molto che si attacchi la politica neoliberista,ma diffondere falsità è tipico proprio dell'informazione neoliberista

david b., bari Commentatore certificato 06.09.12 02:50| 
 |
Rispondi al commento

commenti intricati e completamente contrastanti, fanno emergere molte ambiguità. INOLTRE vedo molti rimproveri a beppe.. ma vorrei pensaste al fatto che probabilmente su certi argomenti nemmeno lui può avere la piena certezza, quindi tanto vale, giustamente, scrivere articoli grossolani come qst cosicchè degli attenti critici come voi possano, correzione per correzione, delineare un sempre più corretto e globale giudizio sulla vicenda.. chi è daccoro?

david b., bari Commentatore certificato 06.09.12 01:59| 
 |
Rispondi al commento

posso dire che leggere i commenti a volte è "strafigo"? vedo giustamente commenti idioti, xò vedo qua e là degli interventi da veri e propri esperti! spesso nn ci capisco 1 caz con tutti quei numeri, ma non importa. mi da moltissima carica poter ascoltare persone così informate e attive, nn soltanto passive come me e la stragrande maggioranza dei visitatori

david b., bari Commentatore certificato 05.09.12 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Aldila' del merito e del contenuto, l'articolo si basa su informazioni errate e decontestualizzate; La Kirchner praticamente ha firmato un assegno postdatato ad un anno di 13miliardi di euro....ma un minimo di serieta' per i lettori! hiedetelo poi ai risprmiatori italiani se l'Argentina ha saldato tutti i propri debiti;

emanuele del monte 05.09.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei solo aggiungere alcune considerazioni personali.
a) quando si parla di america latina si parla di realtà profondamente distanti tra loro.
b) ci sono molte ombre sull'operato di alcuni di quei leaders di cui si parla nell'articolo.
c) quello che mi ha colpito nei miei viaggi è comunque la vivacità intellettuale di molte persone che ho incontrato di qualsiasi età. In particolare in Cile e in Venezuela, il dibattito culturale e politico nel paese sono coinvolgenti. C'è partecipazione e voglia di dare un contributo al proprio paese.
Mi rammarico di non conoscere l'Ecuador, perchè ho letto molto su Correa in Internet e ho ascoltato le sue interviste. Devo ammettere di essere stato rapito dalle sue parole. E un uomo che proferisce parole piene di dignità. E un uomo che ha rischiato due volte l'assassinio. E un uomo che si è dimesso per una legge che indebitava il proprio popolo. E si è dimesso dalla carica di Ministro! E anche le interviste a Morales (persona che si è preso lacrimogeni in faccia dalla polizia durante le proteste di Cochabamba contro la legge che privatizzava l'acqua) mi hanno colpito. Non ho un'idea cosi positiva di Chavez, i cui discorsi sono pieni di retorica e spesso illogici. Credo quindi sia necessario fare dei distinguo tra le varie personalità i spicco dell'america latina. Certo è che in America Latina circolano idee diverse e nuove sul ruolo che le istituzioni devono avere nella propria comunità ed il contributo che devono dare allo sviluppo umano della popolazione. Spero di poter raccontare Ecuador e Bolivia presto su questo blog. Spero che persone come Correa e Morales (che reputo coraggiose e rivoluzionarie) diano un contributo importante al proprio popolo e siano ascoltate anche altrove.

emilianomancino 04.09.12 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi occupo dell'America Latina per questioni lavoro ed è proprio per l'esperienza diretta che ho di alcuni di quei paesi che vorrei dare un piccolo contributo.
a. Il venezuela di Chavez non è un paese idilliaco. La criminalità nel paese è sconvolgente. Nell'ultimo fine settimana che ho trascorso a Caracas sono state assassinate 65 persone. I rapimenti e le vessazioni ai danni di imprenditori sono all'ordine del giorno e parlo per diretta conoscenza. Il paese ha una bilancia commerciale profondamente sbilanciata, perchè il venezuela ha smesso di produrre qualsiasi cosa, comprese le proprie produzioni agricole che sono in crisi. Inoltre, l'inflazione è alle stelle e, benzina a parte, tutto è costoso e di difficile reperimento. Le infrastrutture sono obsolete, inadeguate, spesso semplicemente non esistono o non funzionano. Dilaga l'abusivismo edilizio e nel contempo il centro è decandente.
b. Lula invece ha solo il merito di aver portato avanti un piano di riforme non ideato da lui ma da chi lo ha preceduto. Complice anche un allentamento delle regole sul credito, si è innescato un meccanismo di speculazione edilizia che ha in parte drogato l'economia negli anni scorsi e che oggi ha notevolmente frenato. Il benessere è tutt'altro che diffuso, anche se ad onor del vero il Brasile è oggi piu stabile e piu sicuro.
c. L'Argentina è un paese che non ha risolto i propri problemi. Buenos aires è l'unica città del sud america che ho visitato in cui ho visto bambini raccattare nella spazzatura. Il paese ha perso gran parte della propria industria manifatturiera e ha un saldo della bilancia commerciale molto negativo, inoltre ha difficoltà a investire in settori strategici come l'energia.
d. Il cile è il paese che ha il livello di vita più elevato del sud america. Non è orientato al socialismo. E' invece aperto allo scambio con gli altri paesi, un settore minerario fiorente e regolato. E un paese sicuro, sviluppato, stabile.
Non conosco Ecuador, Peru, Bolivia e Colombia.

emiliano mancino 04.09.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe...io ero in ecuador quando è caduto il sucre e pure dieci anni dopo qunado nel paese arrivavano i "valigettari americani pieni di dollaroni"...ho visto coi miei occhi una piantagione di ananas della fruit coi campesinos dentro che vivevano di stenti...i bambini avevano i buchi nelle braccia per i pesticidi grossi un dito..e ho pianto..sono persone semplici e degne, fuori di melone sul concetto di debito peggio degli italiani..io da li ho cominciato a capire anche l'italia e le infrastrutture.. sono molto felice di aver potuto leggere quello che hai scritto e grazie...spero che gli ecuadoriani (con propio poche radici identitarie e culturali, ce la facciano...una nota però..che rqappresenta anche un po' il limite culturale.del tuo blog che a volte è un po' populista alla verginella...prima di fare i poveri indebitati, anche loro come gli italiani, hanno provato a fare i furbi...cioè facendo la guerra al perù per una zona dove c'era il petrolio...(succederà anche in grecia per il gas).siccome l'hanno persa poi si sono affidati agli americani che li hanno pettinati a sangue..solita maniera..come in europa scorrono movimenti del prendere del dare del essere e dell'avere....la democrazia si fa così...non con le prediche ma coi tentativi, gli errori e tra l'essere e l'avere, anche l'esistere...ciao grazie della nota sull ecuador....ps hai visto è morto george.? FAI UN POST anche su di lui tu che odi i vecchi...hi hi hi

roberto zucchi 04.09.12 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


L'Argentina chiede la cattura di David Mulford, ex numero 2 del Tesoro americano, per il ruolo svolto durante la crisi del 2001:

http://www.huffingtonpost.com/2012/09/03/david-mulford-credit-suisse_n_1852989.html?utm_hp_ref=business

marco tomba 04.09.12 21:25| 
 |
Rispondi al commento

sig Grillo, quando ha iniziato la sua seconda carriera, intendo quella pseudopolitica, l'ho seguita con interesse. purtroppo però anche lei è
sceso al livello di tutti, o quasi tutti,quei mangiapane a uffa che abbiamo (purtroppo) mandato a Roma.Lei è diventato un volgare, arrogante imbonitore che oltretutto usa il turpiloquio per offendere l'avversario ne più ne meno di quelli che lei vorrebbe sostituire. Avrà notato che Le sto dando del "Lei" Spero lei abbia sufficiente intelligenza per capire il perché.

Armando Stanizzi 04.09.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noto che tv e giornali sia berlusconiani che sinistri attaccano per via di quelle vecchie dichiarazioni circa i marocchini. Oggi, vista la situazione extracomunitari e zingari ci sarebbe da dire molto peggio, visto che nel paese sono approdati solamente o quasi delinquenti e disperati. Credo che insistendo PESANTEMENTE su questi argomenti i voti aumenterebbero in maniera esponenziale, ma non solo per i leghisti delusi........

mauro bo 04.09.12 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto pareri contrastanti sull'articolo e lo ritengo sacrosanto spunto di riflessione. La mia opinione è che, pur non avendo verificato tutte le citazioni o presunte tali, l'articolo illumina il sud america di una nuova luce, come se l'unione dei suoi leader possa generare un minimo ostacolo allo strapotere ed allo sfruttamento delirante che gli USA hanno perpetrato (e stanno perpetrando) da sempre. Le forme dittatoriali che hanno oppresso l'area centro e sud americana sono da sempre quotidiana notizia, e visto che, a mio avviso, è trapelato solo il 5% di quello che è realmente accaduto nel secolo scorso, la situazione rappresentata pone veramente le basi per un qualche barlume di futuro per popoli che hanno sempre e solo visto il bastone e mai la carota. La cancellazione del debito per gli stati in seria difficoltà e sotto la soglia di sopravvivenza (quindi non noi, non ancora...) mi sembra una scelta equa e solidale, una piccola fune alla quale aggrapparsi. Anche lo sfruttamento indiscriminato dovrà dotarsi di una soglia di sostenibilità per non innescare processi ritorsivi incontrollabili. Sono reduce dalle assemblee di liceo che stigmatizzavano l'operato dei vari 'colonnelli', in base alle notizie che avevamo, con squadroni della morte e dissidenti lanciati in mare da aerei militari, quindi questa apertura mi sembra veramente luce. Sono convinto che il processo sia lento ma irreversibile, la rete ha contribuito in modo determinante ad innescare tutto il mondo arabo, e non si dica demagogicamente che ora stanno peggio di prima perchè si mentirebbe sapendo di mentire, ora prosegue per le aree latinoamericane e un domani porterà luce anche in Africa Centrale. Noi possiamo diffondere, divulgare, tradurre, sostenere lasciando ai nostalgici dire che 'era meglio prima'. L'unica incognita è quanta violenza sarà adottata per accelerare il perseguimento degli obiettivi.
Marco Lombardo

Marco Lombardo 04.09.12 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Il post é molto bello, da molta speranza e qualche conferma, l'ho condiviso da quando gira su FB una sua copia, PERÓ...dove sono le fonti?? sono riuscito a tracciare qualcosa sul Default da parte di Correa sul debito esterno (che non é il debito pubblico) ma dei 12 Miliardi pagati dall'argentina al FMI niente. É importante essere autorevoli nel fare informazione sennó é facile essere smentiti.

Sono tornato da poco dall'ecuador e ci sto scrivendo sopra una tesi. Il fenomeno é interessante e mi appassiona ma vorrei poter trovare conferme delle cose che leggo, fonti quantomeno attendibili che non siano solo le belle parole di un altro Blogger della rete.

Detto ció é tutto plausibile e allettante.

martin V. 04.09.12 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pare che guardare al Sudamerica significhi guardare al futuro! Leggete cosa entra in vigore oggi 4 settembre in Messico:
Il presidente Feelipe Calderón Hinojosa ha annunciato su Twitter che il Messico è "il primo Paese in via di sviluppo a introdurre una legislazione globale sul cambiamento climatico”.
Uno dei capisaldi della nuova legge, che costituisce anche un obiettivo tendenziale, è fare in modo che, entro il 2024, il 35% dell’elettricità generata a livello federale possa provenire da fonti rinnovabili o comunque da energia pulita. Un proposito che, per essere realmente raggiunto, la legge ha pensato bene di affidare a un organismo congiunto e pariteticamente composto dalla Federal Energy Commission (Comisión Federal de Electricidad) e dalla Commissione federale per il regolamento dell'energia (Comisión reguladora de Energía).

angelo d., verona Commentatore certificato 04.09.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento

In questo articolo non c'è la verità assoluta e il suo autore ha già deciso che parte difendere a priori e tutte le informazioni che cerca e fornisce sono finalizzate a confermare i suoi preconcetti. Non mi piace nulla di questo articolo e sinceramente lo considero "pericoloso". Prendere ad esempio i governi sudamericani come esempio di trasparenza e correttezza mi sembra un pò ridicolo sinceramente, tanto quanto associare l'Ecuador ai Caraibi. Speriamo che il Sig. Di Cori Modigliani sia più ferrato in politica ed economia che non in geografia.
Amo il Sud America, mio padre è nato a Buenos Aires e ho parenti ed amici in questo Paese. In più per lavoro visito almeno una volta all'anno anche gli altri più importanti Paesi di questo continente ed ho la fortuna di vedere, ascoltare e confrontarmi col gente del posto. Quando vedo e ascolto la gente parlare dei propri politici mi consolo. Mi viene da pensare che non siamo i più sfigati del Mondo allora, c'è qualcuno governato peggio di noi. E cosa ne pensate della distribuzione del reddito in questi Paesi? Il Brasile ha un governo socialista? Ah Ah!! Fatevi un giro per il centro di San Paolo e dopo un altro nella periferia. O a Buenos Aires, Rio.
Se questi Paesi rappresentano il vostro modello di sviluppo, sul quale basare il vostro programma di governo, allora mi aiutate moltissimo nella scelta del voto per il 2013.

Grazie per l'attenzione, un saluto a tutti.

Giovanni Derlindati 04.09.12 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Guardatevi il film RENDITION sui crimini che l'America commette nel nome dell'antiterrorismo. E' stupendo...e chissà quante volte è successo e succede senza che nessuno ne parli.

PS: bellissimo post Beppe

Francesco S. Commentatore certificato 04.09.12 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Nel video che avete inserito del discorso di Assange dal balcone dell'ambasciata dell'Ecuador, di rai news, la traduzione è completamente falsata ....seconto me la cosa è voluta e quindi un bel VAFFANCULO alla RAI !

lorenz l. Commentatore certificato 04.09.12 04:11| 
 |
Rispondi al commento

... quindi Matrix (il film) non è una metafora!?

Carlo R., Roma Commentatore certificato 03.09.12 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secondo me dovrebbe nascere un movimento di governo in collaborazione con la modern monetary teory il movimento 5 stelle da solo potrebbe avere difficoltà a governare, dovreste integrare il movimento mmt di barnard e la giavardini. auguri vi voteremo in tantissimi

lorenzo profeti, campagnano di roma Commentatore certificato 03.09.12 18:50| 
 |
Rispondi al commento

ma quante inesattezze ci sono in questo post?? mi limito all'Ecuador: il debito non è stato cancellato in toto ma è stata rinegoziata la parte dichiarata illegittima da una commissione di audit voluta da correa; i governanti precedenti NON sono finiti in galera e per la verità quasi nessuno è stato condannato; l'Ecuador ovviamente non si affaccia sui caraibi; non sono stati sequestrati i conti correnti dello ior nè quei soldi sono stati utilizzati in spesa sociale. L'Ecuador è un paese che sta facendo delle riforme interessantissime su vari ambiti e certamente le ragioni del perchè Assange abbia scelto l'Ecuador sono da ricondurre agli importanti cambiamenti politici, economici e sociali degli ultimi anni, dal 2006 ad oggi...peccato che tali cambiamenti non sia quelli indicati in questo post che è pieno di inesattezze e falsità. Sarebbe bastato chiedere a chi di Ecuador e di Sudamerica si occupa da anni per riuscire a mettere insieme una serie di informazioni corrette. Mi chiedo chi faccia la revisione dei post da inserire in uno dei blog più seguiti al mondo.

Tancredi Tarantino 03.09.12 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Solo il 21 Agosto scorso condividevo su FB un post del Blog di Sergio Di Cori Modigliani che parlava ampiamente degli argomenti descritti in questo POST, ... non un solo TG o programma TV ha parlato nemmeno lontanamente di tutto questo ...

Alberto F., Firenze Commentatore certificato 03.09.12 16:17| 
 |
Rispondi al commento

I dirigenti di quelle banche che Spendono e spandono, invenstono male........ e poi lo stato onvia il conto da pagare ai cittadini. Con aiuti o nazionalizzandole.
Si può mandare in galere chi fa buchi miliardari? Solo i ladri, per fame, di scatolette di carne o di biscotti devono andare in galera.......

O 03.09.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia quante falsita' scritte su sto blog, ma questo Sergio Di cori Modigliani dove le ha prese queste informazioni, non le ha neanche controllate ma è tutto inventato di sana pianta. Chavez operaio? Era un colonnello dei paracadutisti. Il Venezuela che ha aiutato l'ecuador regalandogli petrolio? ma se l'ecuador è uno dei principali produttori di petrolio del sudamerica, il 90% del pil viene da quello. Correa che proviene da una ricca famiglia caraibica? Ma l'ecuador manco si affaccia sui caraibi. Laureato ad Harvard? Assolutamente falso. Argentina con l'economia che tira? Non direi proprio si stanno appena riprendendo dalla batosta di qualche anno fa. E potrei continuare punto per punto dell'articolo. Solo Colombia, Brasile Peru e Cile sono i paesi che hanno un buon sviluppo economico e nessuno di questi fa parte dell'ALBA o hanno governi di stampo socialista. Il governo brasiliano puo' essere paragonato ai democratici americani, no alla sinistra estrema bolivariana di stampo comunista. Non prendete per oro colato tutto quello che viene scritto sul blog, controllatene le fonti.

Valerio Panatta 03.09.12 07:03| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

POST BELLISSIMO!!

(da ripostare aggiornandolo in futuro plz)

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 02.09.12 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hey qualcuno mi sa dire dove trovo i documenti che coinvolgono l'italia citati nell'articolo??

Cecco de Ronchitti 02.09.12 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Ho postato questo articolo sul mio profilo facebook e un mio amico ha fatto il seguente commento:

"L'articolo presenta numerosi errori.
Esempi di errori:
- dice che “Alba” sta per Alianza Laburista Bolivariana America invece è Alianza Bolivariana para los Pueblos de Nuestra América
- dice che è "unione economica tra Ecuador, Colombia e Venezuela" invece è tra Venezuela, Cuba, Bolivia, Ecuador, Nicaragua, ... e sicuramente non la Colombia!
- dice che Chavez proviene dal mondo operaio degli altiforni, invece era militare
- inoltre dice che nel 2008 Bush si fa carico della protesta della United Fruit Company, ma questa impresa abbandona questo nome già negli anni '70 e attualmente è Chiquita Brands International. Perché riportarla col vecchio nome?
Sarebbe opportuno quindi verificare la veridicità anche delle altre informazioni date."

Lorenzo L., Trieste Commentatore certificato 02.09.12 19:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Una ulteriore conferma del fatto che il Sig. Monti SA E FA FINTA DI NON SAPERE recitando un ruolo antico a difesa di un SISTEMA GLOBALE CRIMINALE.

vincenzo pintagro 02.09.12 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Quis custodiet ipsos custodes?
Chi Sorveglia i sorveglianti? 
Si auto eleggono, si fanno le leggi da sole, noi possiamo solo pagare e stare a guardare. E la vaselina che ci danno ce la fanno pure pagare...

Davide 02.09.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento

attenzione! in rete non ho trovato nessuna prova che la Kirchner abbia stato il 3-8-12 in USA.
Nessun giornale argentino ne parla, neanche quelli ufficialisti.Occhio !!

Osvaldo Reynoso 02.09.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe bellissimo post.

Pero' attenzione che l'Italia se fosse ben governata non ha nessun bisogno di non ripagare il debito.

Se tutti pagassero le tasse ed i politici smettessero di rubare e buttare soldi in aerei militari l'Italia sarebbe piu' solida e produttiva della Svizzera.

Il nostro obiettivo deve essere quello di andare in parlamento per cambiare l'Italia.

Cerchiamo di non spararci nei piedi, focalizziamoci sul nostro obiettivo per adesso. Correa non pote' niente finche' non fu eletto. Inimicarsi Europa e Stati Uniti prima delle elezioni non e' una strategia molto scaltra secondo me.

Evviva il M5S

Abbiamo bisogno del supporto straniero 02.09.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è attinenete a questo post, ma la situazione dello smaltimento dei rifiuti a Roma è gestita in modo antidiluviano.
Perchè a Roma Capitale si parla ancora di individuazione di aree per discarica e non si fa una pianificazione unitaria ,in tutta la città per lo smaltimento con la differenziata?
Perchè nella capitale, nei quartieri antichi e quartieri recenti,nonchè nel centro storico sono presenti invasioni di ratti, scarafaggi e il Comune non organizza disinfestazioni e derattizzazioni periodiche ma solo "occasionali"?
Perchè nella capitale si permette ai gruppi room di devastare i pochi cassonetti presenti facendo su strada una selezione del materiale che a loro serve con pattuglie di vigilanza che li lascia "lavorare"indisturbati?
E succede in quartieri residenziali a tutti i livelli sociali.
Perchè davanti alle isole degli smaltimenti di rifiuti speciali ci sono gli stessi che ti chiedono se gli lasci l'oggetto che a loro interessa e, anche dopo averlo lasciato al personale addetto, lo steso lo consegna a questi nostri "professionisti" molto poco invisibili,appunto , dei rifiuti?
C'è qualcuno che ha il quadro della situazione precisa per poter iniziare a fare delle denunce nominali non contro ignoti?
E' necessaria una mobilitazione, è pur sempre la capitale ma a questo punto ci si domanda perchè. Se fai delle segnalazioni alla USSL ,Carabinieri, Polizia Urbana non succede nulla, ma proprio nulla!
Non ne parliamo poi per la questione delle deiezioni dei cani,tanto nelle aree urbane della città quuanto nei condomini.E anche qui ,pur essendoci un ordinanza nessuno la rispetta.Un vero schifo!
Questi sono problemi semplici ,di vita quotidiana, vissuti dai cittadini della nostra capitale per la quasi maggioranza di essi in maniera anarchica e opportunistica.
Manca da noi un senso di buona convivenza sociale,nel rispetto di poche elementari regole del vivere collettivo in modo civile e rispettoso.

Alessandra Mammola 02.09.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Basta!!! Dico solo questo e' ora di voltare pagina... A morte i panettieri che si erano arriccuti. Voto contro, voto partigiano, voto 5 stelle

Luca Sogli 02.09.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Il signor MARINO MASTRANGELI, CANDIDATO CONSIGLIERE COMUNALE NELLA LISTA DI FROSINONE ha lanciato la seguente aberrante proposta: "ABBATTIAMO LA DISOCCUPAZIONE ABOLENDO IL LIMITE AL NUMERO MASSIMO DI LICENZE RILASCIABILI E DI PROFESSIONISTI ABILITABILI IN ITALIA !", da leggersi come MONTI - LIBERALIZZAZIONI 3. http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/08/abbattiamo-la-disoccupazione-abolendo-il-limite-al-numero-massimo-di-licenze-rilasciabili-e-di-profe.html
Dopo un dibattito che ha dimostrato con tanto di fonti il disastro delle liberalizzazioni a partire dagli edicolanti e dai benzinai, come DOVEVA essere ovvio, proprio seguendo il copione della stampa più retriva di Caccia all'untore,
l'attenzione del sig. Mastrangeli si è concentrata sui tassisti noti lobbysti... Ignorando le critiche poste nel corso del dibattito, che hanno toccato categorie ben più toccate come gli edicolanti e i benzinai, , così risponde il sig.Mastrangeli oggi 2 settembre 2012 h.10,30 circa, ancora una volta limitando il discorso ai noti mafiosi tassisti "Ovviamente lo Stato concederà a chi ha già comprato una licenza, un credito d'imposta equivalente al prezzo pagato per acquistarla."
..... e questo sarebbe un candidato... Il mio commento: signor Mastrangeli,
la laconicità della sua risposta di certo non premia la ricchezza del dibattito che qui si è sviluppato. Dibattito, che se lei avesse avuto modo di seguire nella sua complessità,va ben oltre il discorso licenza taxi e interessa un'area ben più vesta, vale a dire proprio il concetto di leberalizzazioni in toto. Io non ho parlato di licenza taxi.... io ho parlato dei danni perpetrati sino ad oggi da queste e La ho invitata anche a leggere quanto espresso in proposito da Bortolussi dellla CGIA di Mestre nel bellissimo articolo LIBERALIZZAZIONI? NO GRAZIE. ...(segue)

Francesca G., milano Commentatore certificato 02.09.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO ANIMALI
di una cosa ci siamo scordati, che siamo animali e come tutti gli altri animali non siamo fatti per il benessere e l'appiattimento della vita, come gli altri animali siamo fatti per sopravvivere. l'eccessivo benessere toglie senso alla vita e questo si svela nei mali della nostra società, della famiglia, delle persone. in tempo di guerra non c'è tempo per la depressione, nei piccoli villaggi dei nativi non c'è spazio per la violenza, l'avidità nasce solo dal surplus di risorse. l'essere umano è fatto per il naturale cambiamento, l'essere umano ha bisogno dell'alternanza del giorno con la notte, dell'alternanza dei cicli delle stagioni, dell'alternarsi delle fasi della vita che da vecchi ci rende un po' bambini. l'essere umano di oggi ha bisogno di tornare alla natura, l'essere umano ha bisogno di sopravvivere e lottare per vivere e per dare la vita, perché in questo riesce a dare senso alla vita…
non dobbiamo temere il cambiamento solo perché abbiamo scordato il senso della vita. prendiamo coscienza di ciò che siamo e diamo vita al cambiamento. diamo vita a nuova vita...

Alessandro Boin, Legnago Commentatore certificato 02.09.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aggiornamento sulla UNITED FRUIT COMPANY:
come si evince dall'articolo che potete scaricare da questo link: http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=5&ved=0CEsQFjAE&url=http%3A%2F%2Fwww.h-net.org%2Freviews%2Fshowpdf.php%3Fid%3D7033&ei=0x5DUPqYNcbd4QSh2YDIDg&usg=AFQjCNGHxdspiSsqsHZ7NpoQDuL46Ke72A&sig2=mILj52tQTZQc_wzEUzb97w

La UNITED FRUIT COMPANY ha abbandonato l'ECUADOR negli anni 60 in seguito a degli scioperi e all'occupazione delle sue terre da parte dei contadini.

Quindi che Correa abbia denunciato nel dicembre 2008 questa società che non esisteva più dal 1970 ma che operava con nome Chiquita Brands è alquanto improbabile.

Fate pure le vostre considerazioni.
Ciò però non esclude che le altre informazioni nel post non siano corrette, io ho solo verificato quelle che riguardano la United Fruit Company.

Piero A., piero.azzalin@gmail.com Commentatore certificato 02.09.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un racconto affascinante. Possibile che la maggior parte dei giornalisti non viene attratta da queste informazioni?

Mauro Di Bella 02.09.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento

..allora non c'è problema, basta che il governo che verrà nel 2013 adotti il concetto di “debito immorale”, se vale x gli USA vale anche x l'Italia viene azzerato il debito e si riparte da capo.
Yeah!

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 02.09.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo post, ho letto anche la sua versione più completa nel Blog di Sergio Di Cori Modigliani.

Non posso però prendere tutto per oro colato, mancano i collegamenti ad articoli in rete che confermano certe affermazioni ed inoltre ci sono alcune contraddizioni:
per esempio la United Fruit Company si è fusa con altra azienda nel 1970 e dal 1984 è diventata Chiquita Brands International. Fonte Wikipedia.
Perchè usare il vecchio nome per fatti verificatisi successivamente? Correa è andato al potere nel 2006.

Lo studio Goldberg & Goldberg a New York effettivamente esiste, ma non ci sono riferimenti che effettivamente abbia difeso l'Ecuador contro Bush.

Unico altro riferimento che ho trovato su debito immorale-Ecuador-Correa è il seguente:
http://www.unimondo.org/Guide/Economia/Debito-estero/Ecuador-stop-del-governo-alla-restituzione-del-debito-illegittimo-92350

Se qualcun'altro riesce a verificare alcune affermazioni contenute nel post è il benvenuto.
A me resta comunque qualche dubbio.

Piero A., piero.azzalin@gmail.com Commentatore certificato 02.09.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Davvero illuminante questo articolo complimenti!!! da diffondere, bisogna tradurlo anche in inglese ritengo

Richard 02.09.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Per cortesia qualcuno mi avverta quando la traduzione in inglese sara' completata perche' ho diverse persone alle quali vorrei inviarla.

Al momento nel sito in inglese manca la parte piu' interessante..

come mai? ovvero perche'?

il post e' uno dei piu' forti di questo periodo ed e' da considerarsi anche un manifesto di quella che dovrebbe essere la politica estera del m5s.... stiamo gia facendo sconti?

Jacopo T., Sorano Commentatore certificato 02.09.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Internet deve essere libero e la gente deve sapere!!!!!!!

Richard 02.09.12 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Eh! no, caro TROLL di nome presunto Franco S., purtroppo per quelli come te gli unici paesi MARTORIATI economicamente in America Latina sono il Cile e la Colombia e il Messico, che sono seguaci fedeli del liberismo americano,
in Argentina è tornata la prosperità, il Brasile ha superato l'italia come PIL ed è la nuova ottava potenza mondiale,l'Ecuador si è ripreso dopo avere mandato via gli aguzzini del Fondo Monetario Internazionale, il tuo vero Venezuela con Hugo Chavez cresce da 10 anni, Morales in Bolivia ha dato il potere ai campesinos e mandato a casa gli yankees,
NON RACCONTARE BUGIE. Certo, se in Italia e in Europa si scopre che rinnegando il capitalismo finanziario si ritorna alla vera vita, al lavoro, alla felicità, per quel maledetto 1% che divora i beni di tutti è finita!!!!!

Carlo Pandolfini 02.09.12 08:41| 
 |
Rispondi al commento

PER IL DIRETTORE MENTANA DI TG LA7

Invece di fare trasmissioni caos ( come quella dell'altra sera ) con Ferrara che da di matto per aumentare l'audience, leggiti questo post e organizzane una in prima serata su questi argomenti.

Adriano C. Commentatore certificato 02.09.12 04:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi e' questo Di Cori Modigliani che dice tante scemenze sul Sudamerica? Ha Ha poveretto que pena che mi fa. O e´ un ingenuo o e´ al soldo della potente lobby europea, que ha creato il presidente venezolano Chavez pagando fior di milioni alla ''isquierda trasnochada''(sinistra trasnottata) di paesi come Spagna, Francia e Italia. Sono un italiano che vive da 20 anni in Venezuela e conosco perfettamente i vari Correa, Morales, Lula, Ortega, Kirchner e Chavez. Sono dei tipi che ogni giorno impoveriscono sempre di piu i loro paesi, con le loro false promesse e le loro ideologie castrocomuniste. Ho una sola parola per definirli: LADRI!!!! Da 14 anni Chavez governa il Venezuela e ha moltiplicato per 10 volte il debito interno e esterno. Quando ha preso il potere nel 1998 avevamo il petrolio (principale prodotto que esporta il Venezuela) a 7 dollari il barile, adesso sta a 100 dollari il barile. Ha immerso il paese in un caos: sequestri, estorsioni, smantellamento della piccola e media impresa, corruzzione, culto della personalita etc etc. Per loro tutti i mali del Sudamerica sono prodotti dal malefico Impero nordamericano e non della loro incapacita per governare. Vieni a farti un giro da queste parti prima di dire stronzate. Mi meraviglio che un blog come questo ti dia tanto spazio per dire tante fesserie. Saluti al grande Beppe.

Franco S., Caracas Venezuela Commentatore certificato 02.09.12 02:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ottimo articolo.
quasi quasi emigro in sud america!
grazie

paolo ricci 02.09.12 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Alcune di queste notizie, ad esempio il congelamento dei conti dello IOR da parte di Correa, non hanno alcuna fonte. Scandagliando la rete si trovano solo rimandi a questo post... prima di prendere tutto come oro colato suggerirei di informarsi, gente.

Sandavi 02.09.12 02:03| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono semi sconvolto da ciò che ho letto...qui si parla di ben altro che solo interessi economici,qui ci sono persone che per far giungere a noi queste notizie rischiano incriminazioni internazionali o addirittura la vita!!!
diffondiamo le notizie oltre questo blog

marco furru, pavia Commentatore certificato 02.09.12 01:56| 
 |
Rispondi al commento

x Contericci

Mi domando se tu abbia davvero letto l'articolo sopra e se lo hai letto, quanto hai capito per scrivere un commento come il tuo. Queste notizie servono a far aprire gli occhi a tutte quelle persone che ancora dormono, nonostante le angherie che i popoli dell'eurozona sono costretti a subire giornalmente. Forniscono anche soluzioni valide e applicabili oltre che giuste e sacrosante. Invece che gioire per il popolo equadoregno e capire che hanno segnato una via di libertà anche per altri popoli, ti chiedi cosa accadrebbe in Italia se seguissimo il loro esempio. Verremmo isolati e con questo? Davvero credi che il nostro futuro e quello dei nostri figli sarebbe migliore continuando a svendere la nostra sovranità e sottostando alle misure di austerità che diverranno sempre più pesanti. Se la via obbligata è quella di un periodo di sacrifici vi è un'enorme differenza nel farlo da uomini e donne liberi piuttosto che da schiavi! Inoltre dimostri di non capire la situazione quando affermi che se l'Italia ripudia il debito tutti capiranno che si può continuare a scialaquare. E' una bestialità. Non sono i popoli, le persone comuni che scialaquano, (incredibile che non te ne sia accorto) ma gli azionisti delle multinazionali, delle industrie farmaceutiche e petrolifere e delle grandi banche cioè le lobby finanziarie che pretendono di tenere nelle loro mani l'economia mondiale e accumulano cifre da capogiro affamando con metodi criminali intere popolazioni. Chi sarebbe il pantalone che paga di cui scrivi? Non ti sei accorto che siamo noi cittadini, vittime di truffe ignobili e ridotti sempre più in miseria pur cercando di lavorando di più quando è possibile. Ti rendi conto che ragionando in questo modo fai il loro gioco e li aiuti a fregarci meglio. Cambiare si può e non in vent'anni. Guarda i video you tube di Paolo Barnard, Paola Musu, Lidia Udiemi, del dottor Rath, leggi il libro sul gruppo Bilderberg, forse capirai chi sono gli aguzzini.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 02.09.12 01:26| 
 |
Rispondi al commento

Funambolica concatenazione di fatti avvenuti. Da trama di un thriller.
Ma più credibile e logica di un debito di 2000 miliardi da pagare con gli interessi – questo proprio non mi riesce di considerarlo logico.

Grazie all’autore e chi pubblica – grazie blog

Emiliano Bonapace 02.09.12 01:06| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per le informazioni,il blog deve essere questo! Non ne potevo più di post che dicevano sempre le stesse cose sui traffici dei nostri politici!

stefania ., caresanablot Commentatore certificato 01.09.12 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Non lo so dove potrebbe portare la strada scelta dall'Ecuador. Proviamo a pensarci un po'. Domani mattina il nostro presidente Monti, o anche un altro dopo di lui, annuncia al mondo che l'Italia si autocancellerà il proprio debito perché è immorale (i figli infatti dovranno pagare i debiti contratti dai padri e anche dai nonni). Dopo le dichiarazioni dell'FMI ("il Paese andrà isolato"), dubito che ci sia uno spontaneo moto di soccorso dei nostri vicini tale da poterci inviare gratis 100 tonnellate al giorno di grano, riso, soya e frutta per nutrire la popolazione finchè la nazione non si sarà ripresa, ci affideremo alle Caritas parrocchiali, opus Dei permettendo, in attesa che il mondo intero faccia propria la causa italiana magari seguendone l'esempio. Dopo di che si scoprirà che il mondo intero potrà continuare a scialacquare perché tanto paga quel Pantalone, inimitabile maschera bolognese che, tra l'altro, abbiamo inventato noi. Sarebbe una cosa bellissima il futuro mondo solidale, liberato dai potenti di turno dove tutti mettono in comune i loro beni, abolendo di fatto l'economia di mercato. Vogliamo riprovarci anche stavolta?


Alla faccia dell'habeas corpus di tradizione anglosassone.
Il defunto capitalismo finanziario anglofono, nato da una lercia isola di pecorari piena di fango, ormai è arrivato al capolinea.
Il regno disunito è in recessione permanente, e nonstante che sia sopravvissuto per qualche lustro ai disastri liberisti della troia primigenia Margaret Tatcher riciclando e lavando i soldi di trafficanti di droga italiani e sudamericani, oligarchi russi e tiranni islamici, vendendo derivati ed altra carta straccia a tutto il mondo, ormai quel buco nero si sta chiudendo.
E al M5S gli dicono fascisti!
Casomai sono loro che essendo massoni si sono accodati ad una defunta potenza di lerci ex pirati, odiati da tutto il mondo.
Altro che Sudamerica, se un britannico va in Irlanda deve dire che è gallese o scozzese, sennò lo impalano.
I politici della defunta sinistra italiana hanno venduto il culo dei loro elettori a questi luridi maiali speculatori per quattro soldi.
I figli di Cossutta e Bassolino lavorano nella moribonda City, da dove hanno aiutato le banche anglofone a piazzare nelle amministrazioni locali i loro sporchi derivati, Prodi (e alcuni familiari) ha sempre lavorato per gli ebrei di Goldman, a cui ha venduto a prezzi stracciati quote di aziende pubbliche italiane poi svutate e chiuse, D'Alema detto "merchant bank" da Cossiga ha fatto di meglio, ha fatto comprare ad un prezzo abnorme dal monte dei Paschi la banchetta Banca del Salento di un suo amico (facendoci evidentemente una lucrosa provvigione) facendola quasi fallire e salvata a spese del debito pubblico italiano, e non parliamo di Piero "abbiamo una banca" Fassino.
Loro sono la ex sinistra oggi destra finanziaria (come Clinton che ha abolito il divieto per le banche generaliste di fare le banche d'affari), e il M5S la sinistra di tipo chavista.
la Kirchner dovrebbe riprendersi le Malvinas, ed il Brasile Sant'Elena ed Ascension, tanto ormai il Regno Disunito è morto.

mario genovesi, Roma Commentatore certificato 01.09.12 23:28| 
 |
Rispondi al commento

l'ho letto a voce alta a tutta la famiglia!E' stato illuminante, grazie!

gianna caviglia 01.09.12 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, in assoluto il post più importante che abbia letto su questo blog. Non avevo sentito da nessuna parte ciò che ho letto sugli Stati dell'America del Sud. Tutto il mio appoggio a coloro che rendono visibile la Verità. Non è necessario smettere di essere cristiani per cambiare questo paese, è sufficiente smettere di essere cattolici e di dare anche un solo centesimo alla chiesa. Smettere di votare i soliti noti e stranoti aguzzini. Svegliamoci! Ora, adesso. Inventiamoci il modo di vivere senza denaro, si può fare. Basta volerlo.

maria barberio 01.09.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che bel post! La realtà supera la fantasia
Ormai le nostre sono finte democrazie in mano a potenti che usano i politici come loro burattini.
Da quando ho imparato ad informarmi su certi meccanismi sono piuttosto spaventata perchè mi rendo conto che sarà davvero difficile tornare a un modello democratico a servizio dei cittadini, perchè la maggioranza dei cittadini nei paesi occidentali è assuefatta a subire ingiustizie e offese dai governanti del proprio paese.
Paolo Barbard, da anni sta studiando questi meccanismi che espone a chi lo vuole ascoltare.
Ad ottobre terrà un (mi pare) seminario a Rimini e in Sardegna.
Lui forse si scoccerà perchè non vuole pubblicità ma questo mi pare importante e non è mia intenzione fargli pubblicità diretta.
Cercate nel suo sito info.

Alessandra Mammola 01.09.12 21:29| 
 |
Rispondi al commento

E' in atto una guerra economico finanziaria volta al neo-colonialismo all'asservimento di intere masse alla formazione degli shiavi ussati per servire il Faraone e costruire le piramidi. Uomini tattati come bestie che sono vissuti come oggetti e non come soggetti a beneficio di pochi-
Quello dell'asservimento dell'uomo e del potere dell'uomo sull'uomo è un vizio antico . Guerre,morti ,distruzioni vale quanto ho detto per il Capitalismo che è di per sè il flagello per eccellenza dell'umanità,sia esso Capitalismo di stato come per il regime sovietico (nato come descritto da Orwell nella fattoria degli animali)
Sia esso Capitalismo di c.d. libero mercato -
Il colonialismo è figlio del capitalismo che nutre il padre lo mantiene in vita e lo fa prosperare- Mentre c'è gente che muore di fame nel mondo c'è gente che ha tante e tali ricchezze accumulate che superano la durata della loro corta e misera esistenza ed aspirano all'eternità mentre cadono a pezzi come il Biscione. Ma le loro ricchezze nascono dal sangue e dalla sofferenza dei popoli asserviti dei poveri e degli schiavi. Oggi sappiamo di più,comprsndiamo ed attingiamo di più all'informazione e la Verità la conoscenza della Verità ci renderà liberi. Gesù faceva paura all'Impero romano che sul capitalismo si fondava e dello schiavismo si nutriva. Ove una parte dell'umanità muore e soffre mentre una parte minore se la spassa e se la gode dicendo di dare da mangiare al popolo affamato briosce si afferma e realizza la massima ingiustizia a cui si contrappone la GIUSTIZIA che prevede per tutti gli abitanti della terra l'accesso alle risorse per vivere una vita libera e dignitosa- Fatti non fummo per viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza dice Dante nella Divina Commedia. Ma c'è chi passa su questo mondo come bruto e nasce e muore in tali condizioni affondato nella materia delle proprie ricchezze che per fortuna trovano un limite invalicabile nella morte- Un limite invalicabile posto dal Creatore .

gangemi domenico 01.09.12 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Eppure alla fine c'è sempre quell'atteggiamento che ti lascia il sospettino evanescente.

Ma come....Grillo pubblica il POST piu' incandescente dagl'inizi del BLOG nel lontano Gennaio 2005 e lo lascia "in vetrina" solo mezza giornata ?

Bho! Fatemi capire grazie !

L'Italiano 01.09.12 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa ti sei fumato??? Che fantasia!

Virginia Wolf 01.09.12 21:04| 
 |
Rispondi al commento

sono felice di leggere e sapere che internet e oggi l unica fonte di verita ,una verita che un giorno fara prosperare persone di ogni nazione.da parte mia faccio il possibile per incoraggiare amici e parenti a informarsi e a lottare per il diritto di sapere sempre la verita su quelli che vorrebbero ridurre in schiavitu milioni di persone.non ce la faranno mai se proteggiamo la rete.internet dovrebbe essere a disposizione di tutti,purtroppo pero in diversi paesi e ancora negato a parecchi.ma non importa,prima o poi la giustizia trionfera per tutti grazie a dio

giuseppe capece, londra Commentatore certificato 01.09.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Senza parole. Grazie a tutti coloro che contribuiscono a diffondere queste notizie.

Franco Protano 01.09.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=e8Fd687znzY&feature=share

Massimo Bagnasco, Gavi Commentatore certificato 01.09.12 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Minkia che post! I media nazionali no-strani diranno queste verità?. Quanti milioni di italiani non sanno ciò che avviene intorno al loro ombelico. E pago pure il canone RAI per colpa di mio marito coniglio, e la TV non la guardo neanche perchè mi viene da vomitare per le facce rifatte che vedo e gli argomenti tipo il pulcino Pio.

silvana l., bologna Commentatore certificato 01.09.12 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Imperialismo finanziario americano...politici italiani al soldo della cia..
P2..P3_P4 i veri partiti governanti in Italia..Attenzione pericolissimo parlarne o andargli contro: si rischia la vita...
Il mondo è in mano ad un gruppo di tre-quattrocento persone che ne decidono i destini...tutto il resto democrazia, popolo è fuffa..parole vuote..
Ma il mondo forse sta cambiando...la gente sta cambiando perchè ha maggior consapevolezza e maggiori informazioni su ciò che succede intorno--vediamo noi Italiani che cosa siamo e saremo capaci di fare contro questi squallidi schiavisti..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 01.09.12 18:22| 
 |
Rispondi al commento

E' proprio vero che la nostra ignoranza rilvela il nostro limite.
Ma se c'è onestà e coscenza, la verità che raggiunge l'informazione più pura, fa decollare gli onesti e moltiplicare i loro sforzi per un mondo migliore.
Alla fine anche le persone più biette e moralmente deprorevoli dovranno fare i conti con la loro coscienza, è nostro dovere comunque anticipare questo appuntamento!!

Roberto D. 01.09.12 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Una sola cosa..

F A N T A S T I C O

Non si può aggiungere altro!!

Gian Lorenzo Molinari, Busalla Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento

non ho letto tutti i commenti, quindi non so se qualcuno l'ha già indicato, ma consiglio a tutti di vedere questo:
http://youtu.be/mpNGYoXzMRc
in rete da parecchio tempo, ma pare sconosciuto ai più...

Francesco Ottaviano 01.09.12 17:22| 
 |
Rispondi al commento

La prima cosa che mi chiesi fu "perchè proprio l'ambasciata dell'Ecuador?"
mio Dio, come siamo ignoranti.... e continuano a vendere televisori.....
Grazie.

Claudio Agosti 01.09.12 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Bello l'articolo,dopo il Signoraggio abbiamo anche il debito Immorale con Assange e il giudice Garzòn,abbiamo anche un messaggio di speranza in un nuovo modello di sviluppo da parte di paesi sud Americani,considerati terzo mondo fino ad ieri.Non si finisce mai di imparare se c'è chi ce lo insegna.

Alessio R., Prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.12 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Continuate a scrivere. Il più possibile in italiano. È l'unica speranza che abbiamo. Grazie.

Giuseppe Spissu 01.09.12 15:58| 
 |
Rispondi al commento

questo articolo è meraviglioso grazie mille

Alessandro Scivicco, napoli Commentatore certificato 01.09.12 15:39| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

......Fa arrestare l’intera classe politica del precedente governo che viene sottoposta a regolare processo. Finiscono tutti in carcere, media di dieci anni a testa con il massimo rigore. Beni confiscati, proprietà nazionalizzate e ridistribuite in cooperative agricole ecologiche.
...... State pensando anche voi quello che penso anch'io????

eugenio . Commentatore certificato 01.09.12 15:22| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Chiesa Cattolica, una volta che sono stati messi insieme tutti i suoi patrimoni, è l'agente di borsa più formidabile del mondo. Il Vaticano, indipendentemente dal papa che vi si insedia, si è sempre più orientata verso gli Stati Uniti. Il Wall Street Journal ha detto che gli affari del Vaticano nei soli Stati Uniti erano così grandi che spesso esso ha comprato e venduto oro in lotti di milioni di dollari o più in una sola volta."
"Il World Magazine delle Nazioni Unite ha stimato a diversi miliardi di dollari l'ammontare del tesoro in oro massiccio del Vaticano. Una gran massa di questo viene depositato in lingotti d'oro nella Federal Reserve Bank, mentre le banche di Svizzera e Inghilterra detengono il resto. Ma questa è solo una piccola parte delle ricchezze del Vaticano che, nei soli Stati Uniti, è superiore a quella delle cinque più ricche e giganti corporation del paese. Quando a ciò aggiungiamo tutto il patrimonio immobiliare, le proprietà, i titoli e le azioni all'estero, allora l'impressionante ricchezza della Chiesa Cattolica diventa così formidabile da sfidare qualsiasi valutazione razionale."

L'oscena ostentazione della ricchezza vaticana
"La Chiesa Cattolica è la più grande potenza finanziaria, accumulatrice di ricchezza e di proprietà che sia mai esistita. Possiede ricchezze materiali più di ogni altra singola istituzione, corporation, banca, cartello gigante, governo o stato nel mondo intero. Il papa, come capo visibile di questo ammassamento di ricchezza, di conseguenza, è il più ricco individuo del XX secolo. Nessuno può realisticamente valutare quanto egli vale, in termini di miliardi di dollari."
Questa chiesa è quella che predica misericordia e solidarietà, amore, umiltà.....2000 anni di grandi profitti (fonte
ANTI NEW WORLD ORDER.XOOM.IT)

luigi carlo illuminati (weachilluminati), jesi Commentatore certificato 01.09.12 14:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo, fondamentale!

Mi è permesso di tradurrlo in tedesco e tentare di diffonderlo in Germania (p.e. TAZ) egualmente sotto licenza Creative Commons (o sarebbe un'opera derivata)?

Riccardo Escher 01.09.12 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse L'Espresso e' carta igienica, pero' una cosa utile l'ha fatta: ha publicato un video di una televisione australiana che chiarisce tuuto il caso Assange, e' particolarmente interessante la falsa accusa di violenza carnale. I giornalisti australiani hanno chiarito che le due ragazze erano preoccupate per aver avuto relazioni non protette con lui e sono andate alla polizia per sapere se era possibile obbligare Assange a fare un test per malattie sessualmente trasmissibili, la polizia poi ha costruito la accusa di violenza carnale. Il video e' in inglese ma sottotitolato in italiano e' la traduzione e' fedele, consiglio a tutti di guardarlo e condividerlo perche' la nostra stampa di regime e' troppo occupata a distorcere le falsita' di Panorama per dare spazio a certe verita' internazionalmente scomode.
L'indirizzo e' http://speciali.espresso.repubblica.it/interattivi/sesso-bugie-e-julian-assange/index.html

Nicola Bresin 01.09.12 14:54| 
 |
Rispondi al commento

MA...A PROPOSIO...QUALCUNO DI VOI SA CHE FINE HA FATTO BIN LADEN ?
PERCHE' NON HANNO USATO ANCHE CON LUI IL PATRIOT ACT LAW INVECE DI CONVINCERCI CON DELLE FAVOLE?
...STRANO...DAVVERO MOLTO STRANO...
QUALCUNO DI VOI SA COME STA ANDANDO LA COLONIZZAZIONE DI FRANCIA E GEMANIA AI DANNI DEL NOSTRO PAESE ?
GUARARSI INTORNO PER RENDERSI CONTO DEL PROLIFERARE DELLE VARIE ATTIVITA' COMMERCIALI, FINANZIARIE E INDUSTRIALI, CHE SI SONO "INSINUATE" LENTAMENTE NELLE NOSTRE CITTA'...
ANCHE QUESTO E' MOLTO STRANO...
QUALCUNO DI VOI SA DIRMI CHE FINE DOVREBBERO FARE TUTTI QUEGLI DI "PERSUASIONE" CHE GIORNALMENTE FANNO DEL TERRORISMO MEDIATICO DELIBERATAMENTE, DIVULGANDO MERE DISTORZIONI DELLA VERITA', MANIPOLANDO LE MENTI DI CHI LE ASCOLTA ?
MOLTE ALTRE COSE SI POTREBBERO SCRIVERE, MA MI ASTERRO' (PER IL MOMENTO) DICENDO SOLO CHE
...CERTO...VIVIAMO IN UN MONDO...STRANO...MOLTO STRANO...

VINCENZO DI GIOIA (viky 67), ROMA Commentatore certificato 01.09.12 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi piacerebbe sapere perchè certe persone si comportano così!!cioè,il mondo è immenso,si potrebbe vivere bene tutti ed invece pochi stronzi si vogliono accaparrare tutto!!hanno forse scoperto l'immortalità?!perchè se ciò non fosse un giorno moriranno anche loro e quello che hanno accumulato andrà perduto(perchè secondo me questa gente non pensa neanche ai propri figli). Ogni tanto mi viene da pensare:"ma ad un cittadino del Tibet,ad un cileno che se ne sta sulle Ande,agli indios nella Foresta Amazzonica,ma che cazzo gli può fregare se lo spread aumenta o diminuisce!!!! Cazzo....sono centinaia di anni che vivono in simbiosi con la natura che li circonda,e per colpa di quattro stronzi che decidono di sfruttare le risorse dei loro territori si ritrovano schiavi o ammazzati".
Una risposta ancora non me la so dare!

LUCA R., UMBERTIDE Commentatore certificato 01.09.12 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

5 mosse per liberare il paese Italia da questo stallo mortale:
1) attrarre capitali esteri mettendo una tassazione come in Irlanda 12.5%;
2)ridurre pensioni e stipendi statali sino ad max di 2000 euro;-ridurre dipendenti pubblica ad unità 1.000.000 stop , quelli in eccedenza in pensione subito con minimo di 800euro ( pensione sociale)- si agisce anche sui diritti acquisiti garantendo comunque pensione sociale
3) nazionalizzare gli istituti di credito con impegno di garantire il credito al consumo ed alle imprese;
4) piano nazionale energetico basato su energie rinnovabili- 5% del pil nella della ricerca- esenzione dalle tasse per tutti i giovani che intraprendono una nuova attività per i primi 10 anni-scuole di formazione professionali gratuite specialistiche per inserire i giovani nel mondo del lavoro-5) parlamento monocamera di 50 parlamentari che legiferano solo applicando volontà popolare stop stipendi oltre 3000 euro netto stop- referendum propositivo con 100.000 firma decisione su referendum entro 30 gg a maggioranza semplice dei voti utilizzando posta certifica

luigi carlo illuminati (weachilluminati), jesi Commentatore certificato 01.09.12 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Non credo l'uomo possa uscire da questa attuale situazione mondiale. L'invenzione del denaro, la politica e tutte le conseguenze che questo comporta ci stanno portando necessariamente più vicino al Sole che ad ogni altra cosa- allo sterminio di tutto - infatti, l'uomo avaro, meschino, sopruso, si auto distrugge un poco alla volta. Vi ricordate i dinosauri? loro non maneggiavano denaro e neanche facevano politica, non conoscevano la finanza e non investivano in borsa. Sono, in ogni caso, scomparsi dalla faccia della terra. Questo, oppure altro? - non si sa mai - accadrà pure con l'uomo. Direi di non avere premura, di aspettare con calma. Ma, nel frattempo come viviamo? viviamo esattamente come stiamo vivendo senza alcun dubbio.

Teodoro Massimo Vertolo 01.09.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento

questo dimostra che veramente anche una sola persona puo' cambiare il futuro di milioni di persone..

outlet 01.09.12 13:51| 
 |
Rispondi al commento

mi piace il concetto di debito immorale perché ottenuto con la corruzione. Andrebbe applicato in tutta l'Africa per le questioni relative al petrolio, alle materie prime, alla svendita dei terreni dove ricche multinazionali si appropriano di risorse pagate molto meno del valore a causa di governi fantoccio e corrotti spesso aiutati dai paesi occidentali senza che nessun vantaggio ne abbiano né i governi locali, né la popolazione occidentale, ma solo i politici delle due nazioni parte del gioco e le multinazionali. Lo stesso concetto di debito immorale andrebbe applicato in Italia, dove lo sperpero e la corruzione ha mandato in bancarotta il paese. Ma parlerei anche di contratti nulli dove sia palese il malaffare, là dove in immobile di un ente venga locato o affittato ad un quinto del valore e manderei in galera chi promulga tali decreti per crimini contro il patrimonio nazionale. Lo stesso dicasi per appalti di opere inutili o superpagati. Occorrerebbe inserire una responsabilità soggettiva di chi emana questi rpovvedimenti che consentono lo spepero del denaro pubblico e la svendita del patrimonio. Come pure in galera dovrebbe andare chi arbitrariamente progetta ed approva una legge od un decreto che consente vantaggi enormi per se e per altri come aumenti di compensi e benefit per politici e manager pubblici.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 01.09.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Che post.

Giuseppe C., Tivoli Commentatore certificato 01.09.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento

ALò NUOVO POST

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.09.12 13:44| 
 |
Rispondi al commento

ecco la mia logica e spero che chi ha intenzione di candidarsi la segua.io non posso essere nè deputato nè consigliere comunale.perchè?semplice:sono un libero professionista e,se facessi politica a tempo pieno,dovrei chiedere alla politica quello a cui rinuncerei abbandonando la mia professione.con questi presupposti porrei le basi per diventare un ladro in quanto le occasioni non mancherebbero.posso fare politica?certo.nel modo e con l'itensità che la mia situazione privata mi consentono.la politica non è un lavoro ma una passione.io ho la passione della musica e la soddisfo pagando di tasca mia.mi ci rifugio nel tempo libero che la mia professione mi lascia a disposizione.quindi,chi vuole fare politica a tempo pieno,analizzi bene la sua situazione.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 01.09.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non possiamo vivere di polemiche
prepariamo alle elezioni con idee chiara
senza spargere veleno
facendo fatti
Un esempio prendiamo delle idee da come si è mossa l'Irlanda................... guardate il posto che ho inserito.
Mio figlio è tornato oggi da Dublino
l'italia è paese di vecchi senza idee
no c'è posto ne futuro per i giovani
la società si costruisce con i giovani che possono costruirsi una vita.Se non risolviamo questo problema e non abbiamo strategie per attrarre capitali
addio
addio
siamo tutti fottuti
basta polemiche
basta chiacchiere
solo fatti possono cambiare il paese

luigi carlo illuminati (weachilluminati), jesi Commentatore certificato 01.09.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi è giunto un articolo di notizie straordinarie!
Anche se la mia mente si chiede: E' possibile che è successo tutto questo e non me sono accorto?
Ma il mio cuore non ha dubbi , ed esulta di gioia!
In sudamerica è nata la nuova dimensione umana!
Governanti coraggiosi, che amano la vita e le persone del loro paese!
Straordinariamente coraggiosi, perchè ben conoscono, sulla loro pelle, chi sono gli squali che stanno fermando!
Ma sono i primi veri rappresentanti (eletti) che conoscono la forza spirituale del cuore e dell'amore!
Finalmente i milioni di morti che noi europei abbiamo provocato in quel continente (dal 1492) troveranno pace e un motivo al loro sacrificio!
Dove hanno trovato, secondo voi, il coraggio per le azioni e i comportamenti contro i poteri che stanno preparando il governo mondiale, se non nel loro cuore?
Che si apra una breccia anche nei nostri cuori e (dopo l'Islanda) l'Italia e gli italiani riscattino se stessi e i tanti morti per nulla..

Massimo Di Giorgio 01.09.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento

"è con viva e vibrante soddisfazione" che da oggi metto il "viva-voce" così sentiranno anche il corraziiere 1 e il corrazziere 2 il 3 no, perchè cammina male!
hahahhaha...è tutto un ablzelletta!
Vai Crozza a volte sei meglio di Beppe!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 01.09.12 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non perdetevi anche questo post dello stesso blog e Autore:

"Questa fase mi è apparsa molto chiara dalle reazioni di un incredibile numero di persone al mio post sull’Ecuador e a qualche notiziola davvero spicciola che ho fornito sul Sudamerica. In Italia si scopre oggi ciò che in Sudamerica è avvenuto nel 2007. Ci si accorge oggi che nel 2008, 2009 e 2010 si era scatenata una furibonda battaglia tra l’Europa e il Sudamerica (gestita in maniera perdente dal Fondo Monetario Internazionale e dalla Banca Mondiale) e che circa un miliardo di persone, nel nome del libero mercato, dello Stato di Diritto, e dell’applicazione del principio di auto-determinazione dei popoli, in maniera pacifica, se ne sono andati verso la strada opposta a quella praticata in tutto il continente europeo. Precedente pericolosissimo: gli europei non dovevano sapere. E infatti non l’avete saputo. La gente ha scoperto che in rete ci sono ben pochi links, ben pochi siti, ben poco materiale su questa faccenda. Non ci si rende conto che parte dell’annebbiamento consiste nell’aver fatto credere alle persone che “se non c’è il link, e wikipedia non ne parla esaustivamente, e non ci sono informazioni al riguardo, allora non può esistere”. Esistono dei post succosissimi di Beppe Grillo, pieni di notizie utili e fondamentali (soprattutto del 2009, anno per lui di grande ispirazione, per motivi che io ignoro) di cui non trovate alcuna menzione in rete, nessun link, nessun riferimento. "

http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2012/08/la-chiesa-cattolica-si-schiera-fianco.html

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 01.09.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento

C'e' qualche testolina che puo' elencarmi gli insulti e le offese dei troll?

Io vedo solo quelle dei grillini!
Dove sono gli insulti e le offese dei troll?
Io vedo solo quelle dei grillini!

C'e' qualche testolina che puo' elencarmi gli insulti e le offese dei troll?
Io vedo solo quelle dei grillini!

C'e' qualche testolina che puo' elencarmi gli insulti e le offese dei troll?
Io vedo solo quelle dei grillini!

C'e' qualche testolina che puo' elencarmi gli insulti e le offese dei troll?
Io vedo solo quelle dei grillini!

C'e' qualche testolina che puo' elencarmi gli insulti e le offese dei troll?
Io vedo solo quelle dei grillini!

C'e' qualche testolina che puo' elencarmi gli insulti e le offese dei troll?
Io vedo solo quelle dei grillini!

C'e' qualche testolina che puo' elencarmi gli insulti e le offese dei troll?
Io vedo solo quelle dei grillini!

C'e' qualche testolina che puo' elencarmi gli insulti e le offese dei troll?
Io vedo solo quelle dei grillini!

C'e' qualche testolina che puo' elencarmi gli insulti e le offese dei troll?
Io vedo solo quelle dei grillini!

C'e' qualche testolina che puo' elencarmi gli insulti e le offese dei troll?
Io vedo solo quelle dei grillini!

C'e' qualche testolina che puo' elencarmi gli insulti e le offese dei troll?
Io vedo solo quelle dei grillini!

C'e' qualche testolina che puo' elencarmi gli insulti e le offese dei troll?
Io vedo solo quelle dei grillini!

C'e' qualche testolina che puo' elencarmi gli insulti e le offese dei troll?
Io vedo solo quelle dei grillini!

Se ci sono insulti e offese SOLO dei GRILLINI...il concetto BLOG PULITO NON HA SENSO!
NON E' CREDIBILE!


joe bonamassa (joe bonamassa), Oaxaca Commentatore certificato 01.09.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

– Irlanda unico sorriso in attesa delle nostre scelte per la crescita
Economia Irlandese in netto recupero, dati strabilianti, a cosa è dovuto tutto questo ? Probabilmente al non aver accettato la politica restrittiva dell' Unine Europea, e ad aver sanato alcune lacune interne con modelli semlpici ed efficaci.
24 aprile 2012 , ore 22:00 - 5 Commenti

Mentre ancora latitano, le decisioni del governo tecnico per riportare il nostro paese alla crescita, c’è un paese che sembra essere riuscito a mettere un tappo alla falla che lo stava portando verso il fallimento.
Ancora una volta ci troviamo a parlare dello stato dell’ economia Irlanda.
Sembra infatti che questo paese, tra quelli più a rischio sia tra i più performanti, i numeri parlano chiaro :
Nel 2011 la Spagna ha registrato un rapporto deficit-Pil pari all’8,5%, contro il 9,3% del 2010.
In Grecia il deficit è sceso dal 10,3 al 9,1%.
In Irlanda dal 31,2 al 13,1%, davvero impressionante.
Da questi numeri si deduce che probabilmente in Irlanda qualche idea per cambiare il proprio trend l’hanno avuto, forse sarebbe interessante che qualcuno andasse a vedere di cosa si tratta, non è detto infatti che non si possa trarne spunto per cambiare qualcosa anche da noi.
Vediamo cosa è successo in Irlanda :
Nazionalizzazione delle banche, è stato obbligatorio farlo per potersi salvare dal default.
Per questo e non tanto per un economia malata, l’Irlanda ha dovuto richiedere l’intervento dell’Unione europea, con un piano di salvataggio di 85 miliardi di euro.
La crisi Irlandese, è infatti scoppiata più per colpa del sistema bancario che altro, ora sono rimaste di fatto due sole banche, Bank of Ireland e Allied Irish Bank.
Questi due istituti, una volta ricapitalizzati, hanno ricominciato a garantire credito, punto fondamentale da noi più volte espresso per poter far ripartire l’economia reale.


Questo è stato l’elemento in più che ha permesso all’Irlanda di ripartire a livello di crescita del Pil.
Inoltre

luigi carlo illuminati (weachilluminati), jesi Commentatore certificato 01.09.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento

****************************************************°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
****************************************************

OT SU SKYPE ED IL SUO PRELIEVO INDEBITO DALLA MIA CARTA DI CREDITO !!!

Innanzitutto vorrei scusarmi con il Blog per questo post OT ma vi assicuro che non ne posso piu' del comportamento di SKYPE !

Allora - io ho un account su Skype che utilizzo per le mie telefonate. Ricarico QUANDO VOGLIO IO 10 euro e telefono.

Quindi, siccome voglio ricaricare quando voglio io e non quando vogliono loro, ho sempre DISATTIVATO L'OPZIONE RINNOVA AUTOMATICAMENTE L'ABBONAMENTO e quindi accanto all'icona del dollaro e dell'importo residuo, in alto a sinistra sulla pagina di Skype c'è sempre scritto a chiare lettere "NESSUN ABBONAMENTO"!.

Il fatto è che nonostante non vi sia nessun abbonamento, ogni qual volta il credito scende sotto i 2 euro, Skype con un comportamento totalmente ILLECITO preleva indebitamente i soldi dalla mia carta di credito.

E' successo già troppe volte ed a me non và che questa cosa continui. Siccome sono CERTO (parlando con conoscenti) di non essere l'unica in questa situazione, chiedo agli amici del BLOG di passare parola, affinchè la voce arrivi a chi di dovere e questo comportamento cessi !!!

Grazie e scusate di nuovo per l'OT.

**************************************************
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
**************************************************

Paola R. 01.09.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma non ho le idee chiare, i troll sono quelli che prima di dare una risposta ti dicono che sei cretino ,oppure sono quelli che esprimono idee diverse dai boss che pretendono di monopolizzare il blog? Poi c'è qualcuno che mi può dare il numero di telefono dello staf? Avrei qualcosa da dire anch'io. Grazie.

CORPO UNICO (), Reggio.E. Commentatore certificato 01.09.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E'una guerra.

V L. Commentatore certificato 01.09.12 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, internet è un puttanaio di informazioni contenenti falsità e mezze verità riguardo alle informazioni qui sopra postate.....c'è da aver paura come la maggior parte della popolazione (me compreso) creda ed abbia creduto in false verità, in false promesse dei vari governi e dei vari uomini di potere; e tutto per il bene di pochi eletti!!
E' da quando ho la possibilità di informarmi da solo che studio i vari movimenti politico-economici sul globo ed ho sempre pensato che la "VERA VERITA" fosse occultata!!!
Ora magari vi sembrerà assurdo quello che sto per scrivere....o fantascientifico ma se ci pensate bene.....pochi eletti che non vogliono altro che controllare la popolazione mondiale per alimentare in continuazione il proprio potere.....a me viene in mente una somiglianza con il film Matrix.....noi siamo le batterie, la prima ed unica fonte di energia per il loro potere politico-economico ed i pochi che cercano di ribellarsi, vogliono risvegliare tutti "gli schiavi" e distruggere questi personaggi che si credono Dio!!! Magari il mio paragone può sembrare esagerato ma a mio avviso calza a pennello!!!

Sebastian Bozic Commentatore certificato 01.09.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento

L'Argentina ha abbandonato il cambio fisso con il dollaro e ha svalutato, poi ha mandato a quel paese il Fondo Monetario Internazionale con le sue politiche di tagli e privatizzazioni. Questa è stata la salvezza dell'Argentina che applicando una economia Keynesiana si è ripresa alla grande e negli ultimi 10 anni fa segnare un incremento del 100% del Prodotto Interno Lordo.
Aggiungo anche che ormai il Brasile ha superato il prodotto interno lordo dell'Italia che è così retrocessa nella classifica mondiale.
La domanda che dovresti porre è questa: al prossimo G8 chi ci sarà Italia o Brasile.
Vergogna per l'Italia: a partire dall'entrata nell'Euro è retrocessa dal 5 posto dei paesi più ricchi, diventando un paese da “quarto mondo”!!!

Luca G. Commentatore certificato 01.09.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nonti spiegato in 2 munuti:
http://www.youtube.com/watch?v=KTnnhWXHxpw&feature=related

Ricordatevi sempre di lo ha voluto :
NAPOLITANO
PDL
PD
UDC

Dino Citta 01.09.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, vorrei sapere se posso contribuire con una traduzione francese dell'articolo

Julien M. V 01.09.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E'chiaro che il Pensiero e'come l'Oceano non lo puoi recintare,non lo puoi bloccare...
(Lucio Dalla)
I Rosiconi del PD
Che rosicamento nel Pd che vede il sorgere nuove stelle(5) al di là di una ideologia vecchia come il cucco e che si è rivelata idem con patate con tutte le altre espressioni finto democratiche dei partiti negli ultimi 30 anni e passa.Ci guardano con aria schifezzuola di chi detiene la sacra rossa verità dimenticando le passatine di ceci d'alemiane on vanity fair e le finte difese alleate sottobanco con i montiani rivestite di una strenua finta lotta popolare.Ma al di là di facili osservazioni quello che conta è il concetto di Democrazia Diretta pilastro del Mov.to Cinquestelle che porrà fine certa a rossi,verdi gialli e blù.
Con tutto il rispetto per i colori.Quelli veri però:)
Francesco Roma*****

Francesco S., Roma Commentatore certificato 01.09.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=8wzYnqaFI-w&feature=related
VORRE SEGNALARVI QUESTO VIDEO APPROPOSITO DI INFORMAZIONE LIBERA BEPPE PERFAVORE GURDALO E DIMMI SE è TUTTO VERO
GRAZIE IN ANTICIPO

delfo m., catania Commentatore certificato 01.09.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per viviana.il problema non è se di pietro è con o contro bersani.io speravo che di pietro si pronunciasse unidirezionalmente a favore del candidato di m5s.senza contropartita.oppure che andasse da solo.rischiando,certo.ma avrebbe dimostrato di aver capito.cioè:voglio il cambiamento,vero,reale,faccio la mia proposta e spero che la gente capisca.invece ha agito da partito.non metto di pietro sullo stesso piano di bersani ne fava sullo stesso piano di crocetta.è la logica che i partiti seguono quella che reputo un danno e,in questa circostanza di pietro ha seguito quella logica.insomma spero che la nuova politica si regga sulle idee non su deputati da piazzare ad ogni costo.in questo senso credo che di pietro abbia perso un'occasione.il nuovo politico deve semplicemente sperare che la gente accolga le sue idee.il vecchio politico invece segue un'altra logica:li c'è la politica,adesso vediamo cosa posso prendere.è questa logica che bisogna distruggere per avere politici che dopo un paio di anni facciano un annuncio come questo:signori italiani,qualcuno venga a prendere il mio posto,il ho dato e,adesso ho la necessità di dedicarmi alle mie cose.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 01.09.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona parte dello scritto corrisponde alla realtà.
Buona parte della realtà è sgradevole e scomoda.

Lui ha un'arma che è letale, il cervello. Ma non il potere. Spero tanto che i politici ed anche le altre razze coinvolte in questa guerra mondiale gli peggiorino le Emorroidi. Sarebbe la volta buona che il loro culino si allontani dalla poltrona... Buona Sfortuna !!!

Jonathan Pignata 01.09.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento

In più non credo che il problema di viviana sia lespressione di idee diverse ma piuttosto la volgarità e l'insulto come risposta al'espressione delle proprie idee.
Igor Scicchitano Ginevra.
.........................

Potresti elencarmi le volgarita' e gli insulti dei troll?

joe bonamassa (joe bonamassa), Oaxaca Commentatore certificato 01.09.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco chi porta tutto questo ritardo nel pubblicare le notizie, Beppe o Gianroberto ?

VittoriO Di Giacinto, Corropoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In italiano si scrive "finché", non "finchè".

Marco Santoni 01.09.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento

SE E' VERO DI QUESTO GARZON,HO MANDATO LA MIA MAIL AL BRASILE CON TUTTO SCRITTO...........STO ASPETTANDO CHE QUALCUNO USI IL MIO NOME O LA MIA FOTO o UN MIO VIDEO DA QUALCHE PARTE.........METTETEMI IN QUALCHE NETWORK.................MUOVETEVI..........MI STANNO AMMAZZANDO...........QUANTO CAZZO DEVO ASPETTARE ANVORA X ESSERE LIBERATO????? sono su facebook

STEFANO SERRA 01.09.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo post.
Si legge tutto d'unfiato.
Grande la Kirchner, faccio il tifo per lei. La classica donna dotata di palle e contro palle!!
Se penso che noi in Italia al massimo abbiamo donne come la Fornero, la Santanche' e la Rosy Bindi mi viene quasi da piangere per lo sconforto.
Ho la speranza che le donne del M5S siano donne con la D maiuscola e che ci aiutino ad approdare i porti piu' sicuri per noi cittadini sodomizzati da una societa' oramai allo sbando morale e culturale.

Un ultima cosa che riporto copincollando:

"Il 12 dicembre del 2008, il neo presidente del governo dell’Ecuador Rafael Correa (Pil di 50 miliardi di euro, circa 30 volte meno dell’Italia) dichiara in diretta televisiva in tutto il continente americano (l’Europa non ha mai trasmesso neppure un fotogramma e difficilmente si trova nella rete europea materiale visivo) di “aver deciso di cancellare il debito nazionale considerandolo immondo, perché immorale; hanno alterato la costituzione per opprimere il popolo raccontando il falso. Hanno fatto credere che ciò chè è Legge, cioè legittimo, è giusto. Non è così: da oggi in terra d’Ecuador vale il nuovo principio costituzionale per cui ciò che è giusto per la collettività allora diventa legittimo”.

Ragazzi,vero e' che non si puo' pretendere che tutti siano dotati di PC o di sistema televisivo satellitare ma io questo discorso del Presidente dell'Ecuador del 2008 me lo ricordo perche' l'ho visto in TV.
Dove? Via satellite sul nostro satellite di riferimento HOT BIRD, 13 gradi est, Frequenza 11727, polarizzazione VERTICALE, Symbol Rate 27500.
Il canale in questione visbile in tutta Europa e' TELESUR, che trasmette in diretta alternativamente dalla Colombia, il Venezuela, l'Argentina, l'Equador e tutte le altre nazioni sud americane.
Per chi si intende un pochino di decoder satellitari non dovrebbe essere difficile.
Bisogna difendersi in tutti i modi e raccogliere piu' notizie possibili anche dall'estero, perche' da noi si usano le museruole!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 01.09.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nasce il partito di emilio fede:
VOGLIAMO VIVERE sulle spalle degli altri?

sfolla teorie 01.09.12 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Ad Edmond Dantes
Questo Suo intervento è la madre e la chiave di volta di una vera Democrazia.Fondamentale!
Ho molto apprezzato il Suo pensiero limpido e preciso che condiviso e riconosco nelle genesi del mio.
Cordialità
Francesco Roma*****
Iscr.tto Mov.Cinquestelle
Roma
Italy

Francesco S., Roma Commentatore certificato 01.09.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

I giochi di potere hanno lo scopo di muovere le masse in direzioni favorevoli. Queste masse carburante, nonchè vittime, come possono difendersi o cambiare il corso di innondazione verso poteri più giusti?
Qui è in discussione il sistema... dove il denaro la fa da padrone e la percentuale di corruzione diventa altissima e diffusa a tutti i settori.

Queste cose le sanno tutti e sarebbe ora di focalizzare che in questo sistema viene data troppa importanza al denaro.

Denaro che si trasforma in potere, potere che si trasforma in onnipotenza.

claudio g., modena Commentatore certificato 01.09.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Ricordiamoci che l'Argentina andando in default non pago' circa 450mila piccoli risparmiatori italiani che avevano sottoscritto le obbligazioni argentine ma propose una rinegoziazione con una perdita netta del 75% . Tra l’altro il valore della moneta argentina passò dalla parità col dollaro a 1 dollaro contro 4,6 pesos argentini dei giorni nostri , ovvero come se a noi fare il pieno di benzina costasse 600 euro cioè 1.200.000 lire dopo un ipotetico default italiano. Con questi Blog rischiamo di avere Monti per 30 anni !

Dario Persico 01.09.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

X Tony
PER ME SEI L'EQUIVALENTE DI UN TROLL. DICI CHE NOI FACCIAMO I DEBITI E POI NON LI VOGLIAMO PAGARE.
DIMMI UN SOLO EURO CHE AVREI CHIESTO IN PRESTITO IO DI QUEI 2MILA MILIARDI DI DEBITO PUBBLICO E TI DENUNCIO PER DIFFAMAZIONE!!!

Luca G. Commentatore certificato 01.09.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bersani NON fa entrare il M 5 S a Torino ,alla festa, nemmeno i due consiglieri regionali

mariuccia rollo 01.09.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Repetita iuvant...forse

Risparmi, lezione argentina
Dove si nascondono i soldi a Buenos Aires.

di Silvia Ragusa

Ognuno ha la sua tecnica: casseforti di sicurezza, covi segreti, perfino depositi oltrefrontiera. Il nascondiglio più gettonato però rimane quello di sempre: il materasso. Anche in Argentina dove, dopo la Grande crisi molte cose sono cambiate, ma la paura non è passata.
Dieci anni dopo il default è rimasta la sensazione del precipizio, di un incubo che può tornare. Così gli argentini non hanno perso la loro diffidenza nei confronti delle banche e i soldi sono tornati a riempire i barattoli dei biscotti.
LA TENDENZA: CAMBIARE PESOS IN DOLLARI. Nel 2001 la gente ritirava in massa i soldi dalle banche per mandarli all’estero. Forse adesso sono cambiate le mete, ma milioni di cittadini continuano a cambiare pesos e comprare dollari che nascondono dove meglio possono, cercando di metterli in salvo dal fisco e dai ladri.
700 MILA CASSETTE DI SICUREZZA. In Argentina, un Paese di 40 milioni di abitanti, sono 700 mila le cassette di sicurezza affittate. E a volte, per ottenerne una, c’è da aspettare fino a 6 mesi.
Così se non se non si trova un rimedio sicuro in banca, si chiama la compagnia sotto casa per installare una cassaforte in casa o all’ufficio.
Uruguay, la Svizzera dell'America latina

Ma non solo. Molti preferiscono portare i loro dollari addirittura in Uruguay, che garantisce il segreto sui depositi bancari e un consolidato riparo dai rischi.
Qui, tra gennaio e aprile, il numero dei depositi di stranieri è stato il più alto registrato dal 2001 a oggi: circa 191 milioni di dollari, secondo le statistiche del Banco central de Uruguay. Di questi si stima che il 75% (150 milioni di dollari) corrisponda a risparmi argentini.
La fuga di capitali verso l’Uruguay non è certo un caso: il Paese è considerato la Svizzera dell’America Latina, tanto che il denaro che i >>>

silvano de lazzari 01.09.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ero chiesto perché proprio in Ecuador, hanno un debito di riconoscenza!
E noi che siamo nelle mani della troika siamo anche peggio. Mi sa che l'inferno non lo evitiamo, almeno finché non verranno cancellati gli attuali partiti e non credo che la cosa avverrà tanto presto!

Luca Adezati 01.09.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento

DEMOCRAZIA DIRETTA SARA' IL FUTURO

La democrazia diretta è la forma di democrazia nella quale i cittadini, in quanto popolo sovrano, non sono soltanto elettori che delegano il proprio potere politico ai rappresentanti ma sono anche legislatori e amministratori della cosa pubblica. La modalità con cui tali prerogative si esercitano varia secondo le forme specifiche adottate: si va dal diritto, costituzionalmente garantito, di proporre e votare direttamente le leggi ordinarie e la costituzione attraverso diversi istituti di consultazione popolare e diverse forme di partecipazione popolare, a metodi decisionali basati su forme assembleari. Nessuna carboneria e massoneria dovranno fare da intermediari.

Edmond Dantès 01.09.12 12:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'europa ha subito un involuzione negli ultimi vent'anni, una regressione dei suoi valori e delle sue aspirazioni, sembra quasi che con il mercato unico e la successiva adozione dell'euro, il coito sia stato così completo e appagante da non lasciare un briciolo di energia; più verosimilmente i banchieri hanno acquistato un'importanza tale da diserbare tutto il resto: oggi a mutazione avvenuta ci troviamo davvero in una delle regioni più aride della terra, dove i suoi abitanti sono trattati alla stregua di carne da macello da privilegiati che si pensava estinti con la democrazia, una sorta di steppa dell'umanità

ciccio c. Commentatore certificato 01.09.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo articolo, letto tutto d'un fiato!

Alberto c., mail@albertocecchi.name Commentatore certificato 01.09.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

"con viva e vibrante..."

il P.d.R.
dovrebbe avere il telefono
aperto,apertissimo,spalancato
udibile a chiunque lo volesse
per essere fulgido esempio di virtù
agli occhi della nazione intera

invece temo che al colle
stia rintanato un pantiganone
che rosica nella semioscurità
degli infiniti mondi tetri
che tiene "istituzionalmente" in custodia

brrrrrrr...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 01.09.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

"l'uomo non sa dirigere nemmeno il proprio passo"
"passerà il Cielo passerà la Terra, ma le mie parole non passeranno"

AL - 2012 01.09.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Se penso all'Africa...soggiogata per derubarla delle enormi ricchezze che ci consentono di sperperare risorse (perché vivere è un'altra cosa).
La mia teoria è che riuscire ad ottenere una forte discontinuità con l'attuale modello economico globale, lo si otterrebbe solo con l'aiuto di GAIA. O in alternativa un meteorite

fabio m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Post grandioso. Adesso capisco...
Grazie.

Massimo Pari 01.09.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

O finalmente un post come si deve, come quelli di una volta. Grazie.

Andrea B., Legnano Commentatore certificato 01.09.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento

proprio perché ormai oggi sappiamo tutti come vanno le cose, mi sorge un fortissimo dubbio dopo aver letto il bellissimo post nonché credo, estratto del libro di C, Görig e K. NordChi, questo infatti ho potuto scorgere dalla copertina è stato prodotto da edizioni piemme casa editrice del gruppo Arnoldo Mondadori Editore dall'ottobre 2003, pertanto mi sorgono ancora ulteriori dubbi su quelle che sono le reali volontà politiche e di governabilità di questo movimento 5 stelle, speriamo che la mia fiducia non venga ulteriormente tradita.

paolo matteucci 01.09.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

INTERCETTAZIONI A NAPOLITANO
Non sono una mente raffinatissima, sono un semplice cittadino che vuol sapere se il proprio Presidente della Repubblica commette o dice cose contro la normativa giuridica (patto Stato-mafia) oppure se è innocente.
Perché i Magistrati di Palermo vogliono distruggere queste intercettazioni?
C’è forse qualcosa da nascondere?
Perché tutti possono essere intercettati e Napolitano no?
Sbaglio o c’è un articolo della Costituzione che dice “tutti i cittadini sono uguali di fronte alla legge”?
O c’è “qualcuno in alto” più uguale degli altri?


mi è stato raccontato un episodio da un amico che ha fatto un viaggio in Danimarca. In un autobus una signora ha trovato per terra un portafoglio ed invece di metterselo in tasca ed uscire dall'autobus ha cominciato a chiedere ai presenti chi fosse il proprietario. I vicini hanno risposto di non essere i proprietari e nessuno si è fatto avanti. Quindi ha consegnato il portafoglio al conducente del mezzo. L'onestà ed il senso civico è ben radicato nell'Europa del Nord come il rispetto dell'mbiente e la serietà delle istituzioni e chi sbaglia, fosse pure il primo ministro, paga. Tre giorni fa ho portato mio sucoero al pronto soccorso per un aggravamento della sua situazione già grave. Ha ottanta anni. E' rimasto due notti sui lettini ambulatoriali assieme ad alte venti persone. Si è aggravato ed è anche caduto dal lettino fratturandosi il naso. A causa degli sprechi e degli sperperi della nostra classe politica e dirigenziale corrotta e collusa con imprenditori criminali e con mafiosi assieme a tutte le isitituzioni ed ors, si scopre, anche con la chiesa che ha creato voragini nelle struture sanitarie, ci troviamo in queste condizioni. Hanno rubato in ogni modo e si sono appropriati del patrimonio degli enti locali, previdenziali, ater ecc. ecc. quali immobili affittati o venduti a politici, sindacalisti e manager pubblici ad un quinto del valore, opere d'arte e d'antiquariato mai inventariate e sparite dagli uffici dirigenziali di ogni ente ( compresi anche uffici impensabili quali quelli di generali o ministri ) sparite in qualche casa privata. Rimborsi elettorali mai spesi veramente e finisti nella tasche dei politici che non hanno problemi di sanità avendo cliniche gratis, né di pensioni di cui hanno diritto dopo tre anni. C'è gente che non ha casa, non ha lavoro, muore negli ospedali per i tagli alla sanità e loro mangiano e ridono alla gaccia nostra e nessuna lettera dell'agenzia entrate gli arriva per chiedergli cone fanno ad avere ville con piscina e yacht.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 01.09.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto allo staff per segnalare l'esorbitanza di troll che ormai invadono il blog, ostacolando qualsiasi lavoro utile.
Mi hanno risposto:

"Il problema è molto sentito da Beppe e tutto lo staff.
Stiamo valutando alcune soluzioni tecniche per limitare significativamente fenomeno."

Speriamo bene.
Una cosa è certa: così non si può continuare.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.09.12 11:54| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sentito una delle mille buggie che girano in torno al parruchino delle grande orecchie perche ad ogni lifting sue orecchie crescono

ma lo sò! è amato e coperto dal sistema che io non faccio parte

ma.... avete sentito che shilvio si autonomina

"patriota" un patriot si un misile che arriverà in ns sederi si non finisce in gabbia!

il patriot dice che ha lasciato per dovere civico suo posto di premier!

ma che! buggie! non voleva abbandonare è lo spread andava a le stelle!

suoi titoli mafiosi di merdaset andavano a fondo

e fedele confaloniere lo fece andare via insieme a TUTTI I MERCATI INTERNAZIONALI mica dalla oppossizione
perche in ITALIA NESSUNO LI FACEVA OPPOSIZIONE

E CHE MI DICCANO CHI ERA CHE FACEVA QUALCOSA PER FARLO CADERE

nessuno! era una vergogna solo la povera gente non poteva più da lui a livello famigliare

ma politicamente nessuno lo toccava anzi!

e adesso è un patriot! ma che buggiardo

lui il capo della ultra destra fascista italoide non voleva fare il !passo in dietro!!

patriot questo caxxx buggiardo! come tutti i fascisti che hanno fatto fallire questo paese storicamente dimostrato una e altra volta

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma qualche fonte a verifica di quello che si dice nel post? Io ho dei dubbi...

Ad esempio, non è vero che il 4 gennaio 2003 l'Iraq fosse "“tecnicamente” possedimento americano in quanto occupato dai marines", perché l'invasione è iniziata il 20 marzo 2003 (due mesi dopo), e la deposizione di Saddam (con l'installazione della "Coalition Provisional Authority") è avvenuta il 21 aprile 2003 (fonte: wikipedia).

Non è che questo è il solito articolozzo mezzo verità e mezzo cazzate che prima o poi finisce su "attivissimo.net"?

Alberto De Luca 01.09.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fOrtemente O.T ed Immensamente Stupido.
Nella Zona dei BAstioni di Milano, in zona Ecopass, quante Auto circolano di Media?
Duemila? Cinquemila?
Sostituitele in equal numero con Velotaxi.
I Giovani, meglio in piccole Cooperative, avrebbero Lavoro e Reddito.
Un Ticket, costerebbe meno del Pass.
Il CAncro ai Polmoni, Regredirebbe.
Così le Multe, il CAos, l'Ipertensione, le Liti...
Milano, potrebbe Sturare i NAvigli.
Milano Ritornerebbe ad essere l'Amzterdam Lombarda, una sorta di Venezia Metropolitana.

CAzzata Abnorme, la mia.
Scusate, è l'Anossia ...

enrico w., novara Commentatore certificato 01.09.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Interessante il passaggio "Fa arrestare l’intera classe politica del precedente governo che viene sottoposta a regolare processo. Finiscono tutti in carcere, media di dieci anni a testa con il massimo rigore. Beni confiscati, proprietà nazionalizzate e ridistribuite in cooperative agricole ecologiche". Mi piacerebbe vederlo applicato qui Italia con tutte quelle facce di tolla a guardare il sole dietro le sbarre ...

silvano sainotini Commentatore certificato 01.09.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un post che fa saltare sulla sedia, non c'è dubbio ! Molte cose magari le avevamo intuite! Leggerle sul Blog di Beppe è un'altra cosa! Ad ogni modo ho sempre creduto che le bugie ed i segreti, nell'umanità, soprattutto in questa umanità, con questi mezzi, hanno le gambe corte. Capisco ancor di piu' alla luce di quanto letto, il disperato tentativo dei govrni italiani di monitorare ogni singolo indirizzo IP presente sul territorio e oltre e la loro spasmodica necessità d'impedire gli spazi liberi Wi-Fi nei parchi, nei giardini e ovunque non se ne abbia il controllo.

Basterebbe che un Assange qualunque Italiano aprisse un sito simile a Wikileaks in Italia, ove chiunque in completo e GARANTITO anonimato possa inviare documenti e/o info scottanti, per dipanare TUTTI i segreti Italiani, da Tangentopoli a Ustica a Gladio.

!

Orlov Pomaranci 01.09.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... da inorridire ... se possibile ancora di più ...

Aldo Moro 01.09.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento

ECUADOR IN CIFRE

2000 – 2012 (mil $)

Debito estero pubblico 13646 – 10015, min 5252 (nov 2009), max 14073 (giu 2000)
Debito estero privato 2568 – 4923 , min 2229 (dic 2000), max 7369 (ott 2007)

IL debito estero è stabile, anche se riprogrammato, ultimamente quello privato scende e quello pubblico aumenta.


Inflazione 5% su base annua, max 10% (2008)

2005-2012

Salario reale: + 46%

PIL: + 30%

PI ind manifatt: +36% (in linea con l’amm. Pubb.)
PI petrolio: -6%

2008-2012

Tasso disocc: dal 9 al 5% (costantemente in calo)
Tasso sottooccupazione: dal 54 al 42% (costantemente in calo dopo giu 2006 al 58%)

Fonte: www.inec.gob.ec

Qualunque cosa stia facendo l’Ecuador, “economicamente parlando”, la sta facendo nella direzione giusta. Sì, ma quale???

*****

“Chi vuole operare, imprendere, creare lavoro e ricchezza, è benvenuto in Argentina”

Non mi sembra un atteggiamento democratico e socialista!

“come impedire ai governi di far passare i piani economici keynesiani”

Qualcuno dovrebbe anche spiegarci cosa comportano le politiche economiche keynesiane. Siete sicuri di conoscerle visto che ne parlate così bene?

“cancellare il debito nazionale considerandolo immondo, perché immorale”

Cos’è la morale? Siete sicuri di conoscerne il significato? Perché, prima si fanno i debiti e poi si rinnegano. E’ morale tutto questo? Ma soprattutto, l’approccio è etico?

“schiavismo e crimini contro l’umanità”

Cos’è lo schiavismo? Perché, il keynesismo non è un'altra forma di schiavitù soft?

“Non un contadino indio come Morales, un sindacalista come Lula, un operaio degli altiforni come Chavez. Tutt’altra pasta. Proveniente da una famiglia dell’alta borghesia caraibica, è un intellettuale cattolico. Laureato in economia e pianificazione economica a Harvard, cattolico credente e molto osservante, si auto-definisce “cristiano-socialista come Gesù Cristo, sempre schierato dalla parte di chi ha bisogno e soffre”

(segue)

Tony Commentatore certificato 01.09.12 11:09| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@@@ Fenomeni,cancellatemelo ancora @@@@@@@@@

##
@@ I potenti della terra e i...piccoli del blog @@

Trovo ridicole le vostre lamentele per il trattamento "subito e che andrà  a subire" Assange.

Voi non siete meglio dei potenti che vogliono zittire Assange visto che vi comportate allo stesso modo con chi non la pensa come voi.
Cam.
P.s.(Così c'è scritto e così leggo)

Il blog di Beppe Grillo é uno spazio aperto a vostra disposizione,é creato per confrontarsi direttamente.L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi.L'utilità del blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.
## Da quando "esiste" il MoVimento 5 stelle non é più cosi'.Bisognerebbe che Grillo trovasse il coraggio di scrivere:"Questo blog é a disposizione solo degli iscritti del MoVimento 5 Stelle e a tal uopo creare delle paSSword da distribuire agli iscritti e ai finanziatori" ##

Fintanto che Bebbe Grillo non lo trova quel coraggio,voi che cancellate i commenti siete peggio,molto peggio,di coloro che vogliono zittire Assange.
****************
(((((((( FanKulo a tutti i censori )))))))))
*******************
@@@@@@@@ Fenomeni,cancellatemelo ancora @@@@@@@@@

giangi dei navigli Commentatore certificato 01.09.12 11:09| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo è un post veramente illuminante ed esplosivo... grazie allo staff!!!

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 01.09.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Mi rivolgo direttamente a Beppe Grillo. Senza voler sminuire l'importanza di quello che ha fatto Assange e del ruolo del sudamerica nella vicenda, per favore, quando si riportano queste notizie, cerchiamo di essere precisi. E tu dovresti esserlo, visto che ti sei occupato anche della vicenda "tango bond".
*NON* corrisponde minimamente a verita' il fatto che l'Argentina sia un "paese solvente" (e tu lo sai). Per mia sfortuna ne so qualcosa, visto che nel lontano 1999 ebbi la malaugurata idea di investire circa 16.000 Euro in bond argentini. All'epoca ero ancora giovane e, soprattutto, avevo iniziato da poco a lavorare. Non mi rendevo conto del fatto che se i tassi di interesse erano al 10% doveva esserci qualcosa di strano e mi fidavo ancora di quello che dicevano gli impiegati di banca. Proprio il risultato di quell'investimento mi ha convinto a non farne altri di nessuno tipo in seguito. Dei miei 16.000 Euro me ne verranno restituiti 12.000 nel 2038 o 2039 (quando avro' 72 anni, se saro' ancora vivo), mentre degli altri 3000 me ne verranno restituiti il 30% (sempre nel 2038). A casa mia questo non si chiama "essere solventi". E tu sai perfettamente che nel 2005 l'Argentina aveva lanciato un'altra offerta (a cui il 75% dei creditori aderi') per la restituzione di solo il 30% del capitale investito: questi sarebbero gli effetti dell'uscita dall'Euro. Sarebbe bene che anche chi vota M5S non se lo dimenticasse *mai*.
Anche perche', per chi oggi e' disoccupato, come me, 16.000 Euro in piu' o in meno potrebbero fare la differenza.

Ciao,
Marco.

Marco G. 01.09.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SICILIA prossima fermata!

Cari amici il Sommo Matematico è tornato! (2 maroni kosi!) E ci ha inondato di numeri.
Io sintetizzo per non addormentarvi, noi ci salviamo bevendo birre e spumantini, e quando non c'è la facciamo più , con un “va a cagher “.

Comunque i suoi studi sono interessanti, e ve ne propongo la sintesi! Si tratta delle elezioni in Sicilia!

1992 elettori iscritti a votare regione Sicilia 4.205.363
2001 4.454.180
2008 4.161.071
Dal 2001 al 2008 la Sicilia ha perso 293.109 elettori (Emigrazione).

Emilia e Romagna gli elettori dal 1992 al 2008 sono aumentati di 1 milione !
Lo stesso in Veneto!!!!!!!!!!

Il Sommo ci avvisa anche che molti,tanti, siciliani mantengono la residenza in Sicilia ma lavorano altrove, e certo non ritorneranno per votare !

L'astensione in Sicilia si mantiene intorno al 20-25% , 4.200.000 meno astenuti = 3.300.000 votanti.

In Sicilia se ne “fottono” dei temi nazionali. Ad esempio la famosa “crescita” non l'hanno mai vista!

L'economia si regge con l'agricoltura (1° posto) , il turismo, l'edilizia. A seguire l'artigianato, il commercio e POCHISSIMA INDUSTRIA.

I Siciliani che vogliono vedere come si sviluppa un territorio devono passare un po di tempo a Bologna e Treviso! Un mare di medie aziende, sparse in aree industriali che contornano le città.

Due città che non soffrono crisi , se non la penuria di personale , sempre più difficile da reperire, in quanto dal Sud si preferisce “scappare” all'estero, alla ricerca di contratti SERI e prospettive di carriera. Cose che in Italia NON CI SONO PIU'!

Chiaro qual'è il problema dei problemi Siciliani???????????????

GRANDE NOTIZIA DA PARMA E VAIIIIIIIIIIIIIIIIII

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 01.09.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

ASSANGE NON SARA' MAI SOLO

******************************


Assange non verrà mai lasciato solo dagli uomini di buona volontà. I politici passano ma Assange e le sue idee non verranno mai dimenticate.

Edmond Dantès 01.09.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Alla faccia dell'informazione obiettiva !!!!!....

oggi "Il Secolo XIX" mette in prima pagina la notizia "Inceneritore di Iren-dieci indagati a Parma" e in decima pagina titola "Dalla Procura un "assit" alla Giunta Grillina, grande accusatrice dell'impianto- Chiesto il sequestro dell'inceneritore- Parma, bufera sull'Iren-Dieci indagati per abuso d'ufficio e abusi edilizi".

Invece, se non ci siamo sbagliati, "la Repubblica", edizione ligure, su questi fatti,non riporta NESSUNA notizia !!
E, su un servizio titolato "A2 studia il divorzio da Iren verso la fusione con Edipower", non fà nessun "accenno" a quello che invece ha trattato "Il Secolo XIX" !!!!....
Nemmeno le pagine "liguri-genovesi" de "la Repubblica", trattano l'argomento, pur essendo l'Iren un'Azienda "anche" genovese" !!!!!!

Se venisse "bloccata" la costruzione dell'inceneritore di Parma, che fine farà l'Iren ??????.........

Movimento Indipendentista Ligure 01.09.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/politica/12_settembre_01/micciche-droga-giovani_13841d6a-f3f5-11e1-8223-8f87a48260f4.shtml

Pur di raccattare voti l'ONOREVOLE MICCICHE' sarebbe anche daccordo a liberalizzare la droga.
Onorevole cerchi di raccogliere voti in un'altro modo...................magari molto più onesto.

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 01.09.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/politica/12_settembre_01/micciche-droga-giovani_13841d6a-f3f5-11e1-8223-8f87a48260f4.shtml

Ragazzi leggete questa grande monchiata:
L'ONOREVOLE MICCICHE' dice che da giovane ha provato le droghe pesanti, per cui è a favore della liberalizzazione ma dice ai giovani di non usarli.
ONOREVOLE MICCICHEEEEEEEE: PRRRRRRRRRRRRRR
Io a lei lo conosco molto bene, si vada a fare l'analisi del capello oppure un test antidroga attraverso la sudorazione frontale e vediamo a quanto risale l''ultima volta che ha provato droghe.

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 01.09.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto...parola dopo parola...riportando alla memoria sprazzi dei tantissimi articoli di attualità economica letti negli ultimi anni, ombre dei tanti saggi letti in merito alle vicende del sudamerica, della storia di quelle terre cannibalizzate, richiamando con dolore le ingiustizie quotidianamente perpetrate al mondo da parte degli USA e dell'occidente in genere, e...parola dopo parola...lentamente...qualcosa dentro di mè è cresciuto...è salito...si è riscaldato...mano a mano che diventava più evidente il fatto che anche gli strozzini del mondo, gli USA con i loro gregari e le loro manovre occulte e disumane, potevano infine venir metaforicamente ripagati della loro barbarie...potevano infine ritrovarsi il conto con gli interessi, della loro cupidigia disumana... Come un'onda di marea che sale, grande e forte, lentamente, eppure sale.... questa sensazione è montata fino alla fine dell'articolo...in un crescendo costante fino a...un grandioso, dolce e bruciante...orgasmo della mente!!!! un sorriso credo mi sia rimasto, poco dopo, stampato sul viso...simile a quello della gioconda, o a quello di un povero ebete, se preferite. E' quello che è rimasto di una profonda, nuova e meravigliosa consapevolezza: anche loro, anche questi veri violatori dei popoli, questi stupratori degli indifesi, questi pervertitori della libertà, anche gli stati uniti d'america, POSSONO ESSERE FERMATI!!! Possono essere colpiti, sbugiardati, svergognati e legalmente defraudati di quello che ingiustamente ritengono essere loro diritto. L'unione dei reietti ha trovato il modo di divorare la bestia divoratrice! Oggi ho un nuovo eroe...ne ho tanti in realtà, ma di cui uno solo si fa portavoce e quindi primo bersaglio: Giulian Assange.

Paolo C., Cagliari Commentatore certificato 01.09.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credte al Golpe finanziario in atto ?

guardatevi questo

http://www.youtube.com/watch?v=j2VWVfwzUnc

Cane Silvestro Commentatore certificato 01.09.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se riuscissimo a far firmare questo messaggio dalla maggior parte degli Italiani, pensate che ci sia qualche margine di successo?

Alla Presidenza della Repubblica Italiana

Spett. Presidente Napolitano,

come cittadino italiano non posso accettare che sussista nemmeno il minimo dubbio riguardo alla trattativa tra Stato e mafia sulla quale indaga la Procura di Palermo ed il comportamento dell'istituzione che Lei rappresenta. Per questo motivo la esorto a rendere immediatamente pubbliche le intercettazioni tra Lei ed il Sig. Mancino. Essendo Lei il nostro presidente della Repubblica le ricordo esserlo 24 ore al giorno, quindi tutto quello di cui Lei ha riferito al telefono riguarda tutti noi ed é pertanto di rilevanza pubblica. In caso Lei venisse meno a questo obbligo, esigo insieme ai miei concittadini co-firmatari, le Sue immediate dimissioni dalla carica di Presidente della Repubblica che Lei non sarebbe piú in grado di ricoprire con onore.

Federico M., Essen (Germania) Commentatore certificato 01.09.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo articolo di un famoso giornalista e filosofo della comunicazione, esperto di Sudamerica, sta girando dappertutto sul web, come non ho mai visto per nessun altro articolo prima, e sta ottenendo tutto il riconoscimento e l'attenzione che merita.
Tra di noi chi ne sa di più sull'America latina è Mariapia Caporuscio e suo marito che è un giornalista importante che lotta per la libertà di quei paesi a rischio della sua vita e lei stessa sta rischiando pesantemente e con coraggio.
Spero proprio che possa leggermi e che possa scrivere qualcosa in proposito. Questo argomento merita il giudizio di esperti. E mi fa proprio dispiacere vedere come invece il blog sia insozzata da matti o troll che cercano di sporcare tutto quello che toccano e non hanno rispetto di niente. Questi sciagurati sono la vergogna del genere umano!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.09.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO,

AIUTACI A LIBERARCI DAL PARTITO DELLA VILTÁ.

LA SUA FEROCIA PER IL POTERE HA SEMINATO DESOLAZIONE, DISTRUZIONE E MORTE NEL PAESE.

In Italia la dittatura del "Partito della viltá", che con ogni mezzo si é imposto sul Paese.

Quello che disprezza e umilia le capacitá dell´individuo di sostenersi da solo e essere utile agli altri inventando, creando e dando lavoro.

A chi nonostante tutto ci riesce mette contro quelli stessi ai quali é stato dato lavoro perché dice che vengono sfruttati.

Sopra e contro tutti i lavoratori impone la supremazia della irresponsabilitá di intoccabili burocrati e mantenuti parassiti.

Per annullare le coscenze e diffondere l´ottusitá da valore alla lotta di massa per il conseguimento dell´appiattimento egualitario.

Per proteggere l´apparato parassita reprime ogni pensiero di libertá.

Ma il capolavoro del cinismo e la viltá é la menzogna di darsi il nome di "Partito dei lavoratori e della libertá".

"Tutti i mezzi sono leciti per conseguire il potere" ha detto Lenin.

Indubbiamente una grande scuola per il Paese e si vede.

Al confronto quella della mafia fa solo ridere.

Tanti in Italia sono quelli abituati a tale trionfo della viltá come a qualcosa che mentalmente é "normale" accettare.

Vogliamo lasciare ai nostri figli un Paese sano e pulito.

Perché non é stato mai aperto un chiaro dibattito sopra il fallimento del regimi del socialismo reale e non c´é nessun coraggio per aprire quello sul fallimento del nostro Paese ?

BASTA CON LA DITTATURA DEL PARTITO DELLA VILTÁ.

VOGLIAMO LASCIARE AI NOSTRI FIGLI UN PAESE SANO E PULITO

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 01.09.12 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Con tutte le questioni importanti da discutere cosa fanno gli italioti, rimagono bloccati oramai da mesi sulla "never ending story" del peggior Presidente della Repubblica della storia repubblicana? Sono concorde con l'operato del giornalismo libero di non mollare l'osso, ma mi stupisce l'incrollabilità, nonostante il torto marcio del Presidente, checcé ne dica la stampa prezzolata e lacché!
Come l'altro anno ci hanno bloccato sul nulla della casa di Montecarlo, intendetemi io PRETENDO di sapere cosa si siano detti queste due vecchie mummie cariatidi politicastri del secondo dopo guerra, voglio che si sappia quale sia la loro "visione" di democrazia, per avere finalmente un'immagine precisa da imboccare ai beoti creduloni che si fanno turlupinare dal dopo guerra ad oggi da questi traditori della democrazia, queste mummie inqualificabili, che ci hanno fatto ballare a loro piacimento, fra attentati, ruberie, falsità etc.etc.
Quel dialogo ci darà un'idea precisa di come vedono, certi vecchi, il governo di questo paese e degli italioti e non credo rispecchierà appieno una visione democratica siatene certi.....
Qualcuno ci aiuti e ci porti oltre questo ostacolo francamente triste ed insopportabile, cosi potremmo leggere di altro....aiutoooooo

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Cardinale Martini

«Non è male che due omosessuali abbiano una certa stabilità di rapporto e quindi in questo senso lo Stato potrebbe anche favorirli.Non condivido le posizioni di chi,nella Chiesa,se la prende con le unioni civili“

«Il numero di coloro che frequentano regolarmente la messa alla domenica è ridotto.L’influenza pubblica dei pronunciamenti della Chiesa è scarsa,soprattutto sul terreno morale.Pochissimi sono i cristiani che,nelle parrocchie e nei gruppi,si impegnano veramente a testimoniare il Vangelo.E non pochi sono oggi coloro che non cercano nel cristianesimo ma altrove una risposta alle loro domande di senso. Definirei in ogni caso la nostra situazione di Chiesa come quella di una minoranza impegnata e motivata che porta il peso di una maggioranza che compie talvolta qualche gesto religioso per abitudine e non per convinzione profonda e personale»

“L'umanità di oggi è simile al popolo di Israele quando era schiavo del faraone d'Egitto.Siamo schiavi del non senso,della via vuota,della stupidità”

“Un tempo avevo sogni sulla Chiesa.Una Chiesa che procede per la sua strada in povertà e umiltà, una Chiesa che non dipende dai poteri di questo mondo… Una Chiesa che dà spazio alle persone capaci di pensare in modo più aperto.Una Chiesa che infonde coraggio,sopattutto a coloro che si sentono piccoli o peccatori.Sognavo una Chiesa giovane.Oggi non ho più questi sogni.Dopo i 75 anni ho deciso di pregare per la Chiesa”

Rifiutava l’eutanasia e per questo ebbe dure reprimende dalla SSede
"Le nuove tecnologie che permettono interventi sempre più efficaci sul corpo umano richiedono un supplemento di saggezza per non prolungare i trattamenti quando ormai non giovano più alla persona”
"La crescente capacità terapeutica della medicina consente di protrarre la vita in condizioni un tempo impensabili.Il progresso medico è positivo.Ma le nuove tecnologie richiedono più saggezza"

Sarebbe stato un Papa migliore di questo o di Voitila ma i cardinali non lo hanno voluto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.09.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il più bell'articolo che abbia mai letto, complimenti davvero!

Masoud Ali 01.09.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Una bella favola . Tra il verosimile e il vero . Peccato che la Kirchner si dimentichi di dire che a tirare la volata all'economia argentina sono stati nell'ordine il Brasile di Lula e la Cina . Affamata di acciaio non solo argentino per creare quella bolla edilizia della quale non sa più come liberarsi.
Il che ci suggerisce che nessuno esce dalle crisi in solitudine . Diciamo che si sono formati due poli finanziari quello di Shangai .La capitale finanziaria della Cina . E quello del Fmi controllato dagli Usa .
Due botteghe e non più una sola , come ai tempi della Guerra Fredda . Botteghe che non regalano niente a nessuno anche se certi politici di scarto le usano per gonfiarsi il petto come i capponi di Renzo destinati a finire in pentola .
Una scelta del tegame non del proprio destino. Assange è ricercato in Svezia per stupro , un reato non certo nobile , . sarà vero o falso ? Se tutto è vero o falso allora dove sta la verità ,

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 01.09.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

grillo critica benigni che prende i soldi per un lavoro?!? mi ricorda i dirigenti rai : proprio vero il successo da alla testa...ADDIO grillo! PS: spero di vedere pubblicato questo commento...gia' 3/4 volte mi avete censurato!

fra f. Commentatore certificato 01.09.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto raramente un articolo propagarsi con tanta velocità sul web come questo e anche io contribuirò alla sua diffusione col mio blog.
Al di là del plauso che l'articolo ha conseguito, ho letto le critiche di alcuni neoliberisti che cercano di squalificare l'autore, fingendo che sia un signor nessuno, mentre è un giornalista e uno studioso molto noto e autorevole; altri continuano a chiederne le fonti come se fosse un blogger qualunque, o cercano inesistenti errori

Intanto una prima fonte dell'articolo è stampa libera.com
poi il suo blog, naturalmente
Mi meraviglia che se qualunque altro giornalista scrive un articolo, nessuno chiede le sue fonti, ma questo viene fatto insistentemente su di lui, come se fosse un passante qualunque.

Sergio di Cori Modigliani è un filosofo della comunicazione e un giornalista molto noto ed è un esperto dell'America latina.
Nato a Buenos Aires, giornalista professionista dal 1979. Per 30 anni ha lavorato dalla California come corrispondente per testate italiane; personalità eclettica, ha svolto contemporaneamente varie professioni, romanziere, pittore, ed è stato anche sceneggiatore professionale per la Twentieth Century Fox.
Attualmente vive a Roma dove lavora come blogger.
Il suo blog è "Libero Pensiero: la casa degli italiani esuli in patria" e merita proprio di leggerlo.

link: http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.com

Qui è in una intervista recente di una radio dove parla della sinistra e della politica italiana, criticando i partiti e citando Berlinguer

http://www.youtube.com/watch?v=dFqcwdFRcTY

Ripeto il suo blog
http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.09.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono alla canna del gas ma sono tranquillo perche' qualsiasi diabolico artificio l'elite dominante ha architettato, l'umanita' gliel'ha sempre rigettata indietro. La loro incapacita' di vivere e' pari alla loro crudelta' e un bel giorno pagheranno tutti i debiti e saremo sempre un po' piu' liberi dal buio del passato.

Remorenzo Rizzuto 01.09.12 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Toh! L'ebetino di firenze, dice che vada negli USA alla convention dei democratici,naturalmente le spese sono a carico di noi cittadini.
Ma vai a fare una girata in Equador per imparare qualcosa di serio e rstaci che per noi è meglio.

Ma cosa volete pretendere da un coglione che va in pellegrinaggio a arcore, ma mica una volta sola eh?

M5S la salute, mi raccomando! State in salute.

Toh! 01.09.12 09:09| 
 |
Rispondi al commento

In questo interessante rendiconto c'è un vuoto che andrebbe riempito con un nome ed un cognome: Thomas Sankara....e la bella, e tragica, favola del Burkina Faso degli anni 70. Speriamo finisca meglio.

Gio' Batta Pallanca 01.09.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE ARTICOLO
gRAZIE BEPPE

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Un paio di troll continuano a impestare ripetendo che l'articolo è falso e pieno di errori

Contesto
-Lo studio legale citato è a Chicago
-Che l'inflazione argentina sia al 25% lo scrive il Washington Post
-Correa nel 1991 ha conseguito il Master of Arts in Economia presso l'Università Cattolica di Lovanio,in Belgio.Ha studiato quindi negli USA presso l'università dell'Illinois all'Urbana-Champaign,dove ha ottenuto nel 1999 il Master of Science in Economia e 2 anni dopo il dottorato di ricerca nella stessa disciplina. Argomento della tesi di dottorato fu il fallimento delle riforme strutturali operate negli anni 80 in America Latina:mediante un'analisi econometrica ha dimostrato che nessuna di esse ha garantito la crescita economica e che anzi la liberalizzazione del mercato del lavoro ha minato la produttività della regione
-non mi pare che il censo della famiglia di origine sia una cosa importante
-Del pagamento del debito parlano un po' tutti
vedi "La Kirchner attuato una politica economica eterodossa,critica delle tattiche neoliberali attuate dalle politiche dei presidenti precedenti e responsabili del crollo dell'economia nazionale.Assieme al suo ministro dell'Economia Roberto Lavagna ha ristrutturato il debito estero e saldato il debito nei confronti del Fondo Monetario Internazionale.Ha riaffermato il ruolo dello stato nell'economia procedendo alla statalizzazione di molte compagnie private nazionali ed internazionali localizzate nel paese.
Sul piano della politica internazionale,la Kirchner si è progressivamente allontanata dalla strategia conservatrice della Casa Bianca, avvicinandosi agli altri paesi dell'America Latina tra cui Cuba,Venezuela,Bolivia,Brasile, Cile e Messico oltre paesi fuori dal Sudamerica come Spagna,Russia,Cina e Vietnam"

http://it.wikipedia.org/wiki/Fronte_per_la_Vittoria

Probabilmente a questi signori secca molto che si attacchi la politica neoliberista,ma diffondere falsità è tipico proprio dell'informazione neoliberista

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.09.12 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi: “Sono estraneo a manovre contro Colle”

Excusatio non petita, accusatio manifesta!

Massimo Minimo Commentatore certificato 01.09.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Posso solo dire [\O O/]
\O/ -o cacchio...-

Alessandro Tognoni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.12 08:40| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i Tavolazzi o Tafazzi :

http://www.youtube.com/watch?v=WVab7FTFBGQ


Sucate !

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.12 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Fantozzi ha detto che le paraolimpiadi sono una cagata

agg pessimo comico, amico dei leghisti

un sfigato proprio a la ricerca della attenzione pubblica aggg

sei a lo stesso livello della merda secca che era nascosta ma è tornata

dicendo che "lui non tramma contro il colle" "che lui è solidare"

come buon buggiardo è tutto il contrario di quanto dice

Falcone e Borsellino li hanno fatto fuori loro stessi i partito della MAFIA

1 di settembre 2012 tutto è uguale al anno scorso, al anno precedente e al precedente nulla cambia solo parole parole parole......


Tutte le cozze sono a loro posti si ... forze arrivano nuove cozze e il 1 di settembre dal 2020 continuerano a dire parole parole e parole

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.12 08:36| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

M.C., 23 anni, e L.C., 21 anni, romeni , responsabili del reato di installazione di “skimmer”, .

............. applicata sulla fessura di accesso delle tessere (al cui interno si trovava un dispositivo idoneo a riprodurre il codice della banda magnetica), era stata collocata presso ...............

L’apparecchiatura doveva servire a clonare le carte magnetiche e, con l’ausilio della minuscola telecamera, memorizzare il codice PIN su supporto informatico.

I dati acquisiti , sarebbero poi stati trasferiti su di un’altra tessera e utilizzati , per effettuare prelievi e altre operazioni sino a quando l’utente non avesse provveduto alla sua disabilitazione

Mustafa Mobutu Commentatore certificato 01.09.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Contando le valutazioni, i TROLL che attaccano questo blog sono arrivati a più di 30 e sono autenticati, è una vera manovra di attacco da parte di tutti i partiti che ultimamente si è accentuata.
Il che vuol dire, per esempio, che tutti i miei post spariscono, bannati da costoro e così anche quelli di molti altri blogger. Scomparsa totale!
Dunque l'arma democratica che rilasciava a noi del M5S il potere di far sparire certi post ingiuriosi o molesti dal 'nostro 'blog si è rovesciata nel suo contrario. Sono i nostri nemici che lavorano qui accanitamente per far sparire noi. E non è un caso che siano gli stessi che più tuonavano contro la censura come un'arma impropria lesiva della libertà di espressione.
Vedo che su altri blog, come quello di Di Pietro o de Il fatto Quotidiano, questo inconveniente non esiste.
Chiedo a Grillo, a Casaleggio o allo staff se si può fare qualcosa.
Lo so che i temi scorrono rapidamente e che nella stessa giornata ce ne possono essere due, ma i temi del blog non passano, restano sul web e tornano alla memoria quando uno richiama un certo argomento e non mi pare giusto che tante cose anche ben scritte e di chiarimento dei fini del M5S spariscono sotto la mannaia di questi sciagurati.
So che molti 5stelle sono contrari a qualsiasi forma di bannatura. Il problema è che i nostri avversari usano questa arma in modo totale.
Spero che qualcuno ci rifletta.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.09.12 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo articolo. Non sapevo di tuttoi questo casino sudamericano. Spero che anche i greci, gli spagnoli, irlandesi e (forse) noi ci diamo una bella svegliata.

Giuseppe P. Commentatore certificato 01.09.12 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Vedo molti complimenti allo staff per la pubblicazione di questo articolo, sarebbe però opportuno che lo staff cominciasse a divulgare qualche notiziuola circa la nostra situazione conseguente ai vari trattati firmati a nostra insaputa (Mastricht, Marrakesh, Lisbona), senza alcun referendum popolare e a causa dei quali la nostra Costituzione è stata praticamente cancellata. Tanto per fare un esempio per far capire ai pochi lettori ciò di cui sto parlando, faccio un piccolo esempio
Nel Trattato di Lisbona del 2007 e firmato dal mortadella Prodi, è stata in qualche modo reintrodotta la pena di morte o meglio all’articolo 2 si riporta l’interpretazione citata nella Cedu ove, dopo aver sancito il divieto della pena di morte, si precisa quanto segue:

“La morte non si considera cagionata in violazione del presente articolo se è il risultato di un ricorso alla forza resosi assolutamente necessario

a) per garantire la difesa di ogni persona contro la violenza illegale;

b) per eseguire un arresto regolare o per impedire l’evasione di una persona regolarmente detenuta;

c) per reprimere, in modo conforme alla legge,una sommossa o una insurrezione.

Ancor prima nel 2004 era stata costituita la forza militare europea a granzia dell'ordine pubblico a carattere sovranazionale
il cui operato non è perseguibile da alcun tribunale - si chiama EUROGENDFOR.

Ora io capisco che Assange crea scalpore, ma che la nostra costituzione sia stata cancellata dovrebbe farne ancora di più.
A voi le conclusioni.


Cane Silvestro Commentatore certificato 01.09.12 07:57| 
 |
Rispondi al commento

'Fanculo...

http://youtu.be/wt3VnBrNYYg

er fruttarolo Commentatore certificato 01.09.12 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Questo articolo e' una fantapolitica o una patacca come molti hanno gia' fatto notare sul sito dell'autore

E' facilmente verificabile che quanto riportato su R.Correa:
"Proveniente da una famiglia dell’alta borghesia caraibica, è un intellettuale cattolico. Laureato in economia e pianificazione economica a Harvard,..."

non e' inesatto ma palesemente errato, in quanto proviene da famiglia di ceto medio, come facilmente verificabile su wikipedia (in spagnolo e inglese).

Ha studiato in Belgio all'Universita' Cattolica di Lovanio (sempre da wikipedia) come verificabile sul sito della stessa universita':

https://www.uclouvain.be/310443.html

ed ha conseguito un dottorato (PhD) all'Universita' di Urbana-Champagne nell'Illinois come verificabile da:

http://ilint.illinois.edu/grants/alumniwinners.html

e da altri fonti. Ora mi domando se fatti cosi facilmente verificabili sono riportati in maniera non corretta su altri fatti meno verificabili quanto accurabile puo' essere l'articolo?
Interessante come polpettone romanzato senza nessun riscontro sui fatti , ne' sulle fonti.

Capisco che Harvard suoni bene ma purtroppo quello che ha conseguito un titolo universitario da Harvard e' stato G.W.Bush....

Piero Lion 01.09.12 07:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.ONOREVOLE
Il dizionario della lingua italiana recita : onorevole, aggettivo m. e f. (plur. Onorevoli) di persona, che è degna di onore, di stima, di rispetto, in Italia è appellativo che spetta ai parlamentari in particolare alla Camera dei Deputati.
Infatti in tempi passati i Deputati percepivano solo un “obolo” simbolico per il loro servizio, e per tale motivo erano considerat “degni di onore”

Oggi i nostri parlamentari inquisiti, alla data del 31 Dicembre 2011 erano 112, indagati per falso, favoreggiamento, estorsione, peculato, tangenti, associazione a delinquere, corruzione, riciclaggio, associazione mafiosa, abuso d'ufficio, lesioni, diffamazione, fino ad omicidio colposo e tante altre accuse che interessano molti articoli del codice penale.

Adesso sollevo un quesito, che gradirei fosse letto e posto in bacheca da tutti gli appartenenti alla grande famiglia di Facebook.

Spetta solo a questi signori il titolo di onorevole ? o forse è più appropriato per tutti quei capo famiglia che compiono salti mortali per far quadrare i conti, per pagare il mutuo, l'auto propria (non blu) pagare le tasse, ed i vari balselli di accise etc. senza alcuna agevolazione di sorta e sopratutto senza macchiarsi di quei reati sopra elencati, magari per dare un sano esempio ai figli.

Oppure spetta all'esercito di pensionati che con 500/600 € al mese riescono a sopravvivere.

Scusate se sono stato prolisso, ma dato che ai sig.ri Onorevoli non c'è verso di togliere alcunchè di quello che ricevono, sarebbe quanto meno consolatorio poter eliminare quell'aggettivo che non meritano.

Un cordiale saluto a tutta la comunità , Luciano.

luciano lucchesi 01.09.12 07:45| 
 |
Rispondi al commento

35,3%!
no, non è la percentuale del MoVimento 5 Stelle (che magari è anche più alto) ma invece, purtroppo, la percentuale di giovani disoppupati, un dato che ci riporta al 1993.
sono dati istat, e sono chiari:
ta aprile e giugno il 10.5% dei nostri connazionali è a spasso, mai così dal 1999, gli under25 sono al 35.9&, per le ragazze al sud il 50%.

tra dipendenti a tempo e collaboratori arriviamo a circa 3 milioni di persone con poche speranze nel futuro.

l'eurospes ci mette del suo:
i redditi delle fdamiglie tipo non sono sufficientiad affrontare una vita dignitosa e solo un terzo arriva alla fine del mese.

i sindacati, inoltre, vedono nero, e parlano di emergenza, di leggi sbagliate, di permanenza di uno stato di crisi socio economica difficile da superare, insomma, i soliti proclami per coprire il loro far nulla.

ci aspettano tempi duri, ma ora è ricominciato il campionato di calcio, e chi se ne frega....

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


l'ignoranza ha permesso e concede spazi infiniti a chi vuole gestire il potere nella usualità dei grandi fratello o altro di simile.
Grazie Beppe.
Grazie per questo tipo di informazione.
ci vedremo in parlamento.

paolo sindici 01.09.12 07:23| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, COME CORREA E GARZON.
VIVA VIVA GRILLO

alessandro d., santeodoro Commentatore certificato 01.09.12 07:06| 
 |
Rispondi al commento

forse quanto accenno non avrà molto a che fare con l'articolo, mi scuso. Beppe è ovvio che i politici usino tutti gli stratagemmi per denigrarti, in fin dei conti è ammesso che tu possa sbagliare, a volte, ma poi da che pulpito.... Cardinal Martini.......beh è morto..era un prete ed io sono Bakuniniano......studiava? ne aveva i mezzi che gli operai della Sulcis non hanno, cosa ha prodotto nella vita? ha sempre vissuto bene a capo o quasi della s.p.a. chiesa cattolica......Garzon? questo si che è un santo, infatti appena rajoi ha preso il potere si è affrettato ad esautorarlo...uno che si permetteva di processare i franchisti......Minatori della Sulcis, una è in maternità...quando capirete che non bisogna fare figli? ogni figlio è un regalo al capitalismo......gli animali non figliano quando capiscono che il mondo attorno è invivibile..No pasaran.

Mario Pellerey 01.09.12 06:53| 
 |
Rispondi al commento

geazie

Maria Rosa 01.09.12 06:52| 
 |
Rispondi al commento

bellissimo post ,grande stima e ammirazione per la persona che l'ha scritto !!!!!! finalmente tutti noi cominciamo a sapere la verita' e conoscere i ns nemici. io non permettero' che pochi uomini riuniti in associazioni segrete distruggano popoli e nazioni per denaro e potere.
stasera ho visto il film su enrico mattei un grande ITALIANO accoppato dalle stesse persone che oggi vogliono rinchiudere ASSANGE. wiwa l'islanda,wiwa l'argentina,wiwa l'ecuador ,wiwa il venezuela !!!!!! speriamo che anche da noi arrivi una classe politica e leader dalla parte dei cittadini !!!!!!! io intanto faccio propaganda sperando di non dover usare la violenza per far rispettare i miei diritti di uomo libero ,ma se sara' necessario lo faro' senza esitazioni !!!!! WIWA IL MOVIMENTO !!!!!

paolo tisselli 01.09.12 05:27| 
 |
Rispondi al commento

MENO UNO!!!
http://pinoz6700.blogspot.it/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 01.09.12 04:44| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda per Beppe Grillo:
come mai da una parte tu, oggi, maledici il debito pubblico italiano e dai la colpa ai politici (confondendo il problema della "nostra non-piu sovranità monetaria" con il problema del "cattivo governo"), quindi depistando i tuoi adepti, mentre dall'altra posti degli articoli che hai copia-incollato e che parlano di keynes ?
Se mi capisci, e hai le palle, mi rispondi.
Se non mi capisci, e mi censuri, beh, ti consiglio una lettura: "Teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta". Per una volta, studia. Un abbraccio. R.

Roberto 01.09.12 04:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensierino della notte prima di andare a letto:
" Minchia, ma quant'è brutta quella leccafessa di Cristine Lagarde!".

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.12 03:28| 
 |
Rispondi al commento

pdmenoellini correte che baffetto vi ha chiamati a rapporto. Su, su, scattare!

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.12 03:17| 
 |
Rispondi al commento

Wowowowow che bel pezzo!!!!! finalmente qualcuno che scrive come si deve e la verita'....... continua Beppe la gente vuole continuare come me a sapere come vanno veramente le cose sono italiana ma non sono ne' scema ne' addormentata quindi voglio essere a conoscenza per poter decidere liberamente, intanto in italia ragazzi incominciamo a votare 5 stelle, che e' meglio........

Maura Chiarelli 01.09.12 03:11| 
 |
Rispondi al commento

Dear Julian, dear anonymous paladins of social justice, I thank You guys so much for having unveiled how much disgraceful and criminal are these bunch of motherfuckers who keep running our countries, ruining our existences and canceling our children's future.
May Jesus - the King of Justice - bless and protect You all.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.09.12 03:04| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, tu e Assange vi siete dimenticati di dire che l'Argentina ha l'inflazione al 25%, come l'Italia di una volta. L'inflazione è una tassa sui ceti più deboli che vedono ridotto drammaticamente il loro potere d'acquisto ogni settimana che passa. L'Argentina ha evitato le politiche di rigore del FMI, ma la povera gente se lo piglia in quel posto allo stesso modo. O il rigore o l'inflazione, non c'è scampo, chi ha studiato economia lo sa; l'unica differenza è che il rigore risana veramente, l'inflazione è un placebo che ti fa sentire sano prima di morire per sempre.

dogg snoop 01.09.12 02:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Articolo moooolto bello e interessante. Finalmente! Finalmente iniziano a girare queste notizie. Non ci si può fermare soltanto ad insultare i nostri politici ladri (vero, sono proprio dei ladri) e dire che bisogna mandarli a casa (sacrosanto, bisogna mandarli tutti a casa) e non vedere anche cosa accade in Europa e nel mondo perchè è tutto collegato. Le oligarchie vogliono il potere economico mondiale e i popoli in schiavitù e stanno attuando i loro disegni criminali. Finalmente si inizia a parlare di debiti odiosi e ripudiabili con diritto dalle popolazioni ingiustamente oppresse dalle lobby finanziarie. Fino a poco tempo fa leggevo ancora commenti che insistevano nel dire che dobbiamo ripagare il debito, che giustamente la Germania si rifiuta di pagare il debito fatto da paesi spreconi come Grecia, Spagna e Italia. Ho scritto più volte che tutto questo è falso che Francia e Germania hanno approfittato della situazione e ho invitato a guardare i dati e i grafici della ragioneria dello Stato italiana; prima dell'entrata nell'euro le esportazioni italiane erano molto positive e quelle germaniche in negativo, dopo l'entrata nell'euro i dati si sono invertiti con una corrispondenza impressionante. I nemici della democrazia e della sovranità non sono soltanto i politici e i governi nazionali corrotti che obbediscono ai poteri oligarchici infischiandosene totalmente delle sorti del popolo. Le manovre criminali vengono decise più in alto e politici e tecnocrati( vedi Monti) si affrettano ad attuarle. Per questo è vitale uscire dalla trappola dell'euro e dei trattati europei che stanno sottraendo ogni giorno di più la sovranità ai popoli dell'eurozona. I trattati europei, non votati dai cittadini, scritti da personaggi che nessuno ha eletto, impongono ai cittadini di anteporre gli interessi dell'Europa a quelli della propria nazione. Creso che ce ne sia a sufficienza per capire che l'Europa dell'euro è una dittatura!

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 01.09.12 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Gran bel post, grazie Beppe! Come sempre, grazie per aprirci gli occhi!

Simone I. Commentatore certificato 01.09.12 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, molto OT, ma devo dare una risposta a colui che si definisce "animalista" qua sotto:

1) hai scritto per la seconda volta o forse terza, quindi non pretendere risposte immediate
2) Il fatto che siamo anche animalisti e simpatizzanti dei vegetariani non lo dobbiamo alle tue minacce del cazzo
3) Tutti quelli che sono venuti a pretendere qualcosa da noi dicendo che ci davano valanghe di voti in cambio hanno ricevuto solo calci nel culo per due motivi molto semplici:
a) Non ci piace essere ricattati
b) Non ci piacciono coloro che pensano di poter essere padroni dei voti altrui e di poterli indirizzare dove cazzo vogliono loro.

In buona sostanza: vai a fare in culo.

P.S.: Vale anche per tutti gli altri (associazioni, comitati e palle varie) che ci vengono a promettere valanghe di voti in cambio di....


il precedente riguardo al debito immorale non è del 2003, risale a centinaia di anni prima: sembra che la prima applicazione sia stata, da parte del neonato popolo americano a fine 1700 per evitare di pagare il debito ereditato dagli inglesi.

ubik 01.09.12 01:29| 
 |
Rispondi al commento

Ricordiamoci che l'Argentina andando in default non pago' circa 450mila piccoli risparmiatori italiani che avevano sottoscritto le obbligazioni argentine. I piccoli risparmiatori gente che non aveva portato i capitali in Svizzera , che non guadagna centinaia di migliaia di euro per uno spettacolo serale , ma che sgobba e con sacrifici riesce o meglio riusciva a risparmiare si è trovata con una riduzione del capitale investito di circa il 75%. Tra l’altro il valore della moneta argentina passò dalla parità col dollaro a 1 dollaro contro 4,6 pesos argentini dei giorni nostri , ovvero come se a noi fare il pieno di benzina costasse 600 euro cioè 1.200.000 lire dopo un ipotetico default italiano. Con questi Blog avremo Monti per altri 30 anni !!!

Dario Persico 01.09.12 00:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SIAMO BAMBINI MINORENNI, COME ANCHE BERSANI INTENDE TRATTARCI, MA AL CONTRARIO "MAGGIORENNI E VACCINATI" !

stefano manetti 01.09.12 00:37| 
 |
Rispondi al commento

speravo che,in sicilia,di pietro andasse da solo.invece si è alleato e sostiene la candidatura di fava.non conosco fava quindi,non mi pronuncio.debbo,però,constatare,che la logica è sempre la stessa e cioè:non,ho delle idee e quindi faccio politica ma,voglio fare politica quindi mi organizzo per vincere.le idee?si,anche, ma, non sono poi cosi indispensabili.io ho sempre sostenuto la necessità di un'alleanza con l'idv ma,mi rendo conto,che ha ragione grillo.la troppa permanenza al potere li rende incapaci di comprendere cosa sia un reale cambiamento.pertanto ritiro certe critiche fatte in passato e dico:caro grillo,hai ragione.il movimento deve andare avanti da solo.se cambiamento deve esserci,che sia vero,totale.non risolviamo niente con i succedanei.viva i M5S.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 01.09.12 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Però mi vien da ridere, pensare che
noi siamo così: Compenetrati, assorti,
sprofondati,assorbiti e presi da questi
fatti e accadimenti...Planetari...

...Mentre milioni di Italiani si trovano
all'oscuro di tutto !

...Chi ? Chi avrà il coraggio di dirlo
in giro ?...Ci prenderanno...Per pazzi!

Maurizio tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 01.09.12 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lenin, ho notato che i comunisti e le comuniste del blog a te non ti chiamano mai "compagno"... certo che un tamarro come te proprio non ci sta in mezzo a dei sobri perbenisti acculturati e a delle frugali mezze femmine che non si mettono nemmeno lo smalto alle unghie... non è vero vecchio scoreggione?

salvatore il bretone 01.09.12 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda
Esiste un 'economia nel mondo che non preveda la crescita e che abbia passato il vaglio del tempo?

S'intende industriali certo.

sandro palis 01.09.12 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna Svegliare il Meridione...
O la Paraculania?
Armi, droga, pizzo, racket, intimidazioni, ma anche affari, sanità, gioco d’azzardo e politica. Tutto questo è la mafia in Lombardia.
E di ‘cellule dormienti’ o di criminali ‘a riposo’, addirittura definiti ‘tranquilli’ si è scritto e documentato soprattutto nell’inchiesta Crimine-Infinito. Nella zona del pavese, per esempio, nel 1994 arrivò l’operazione denominata “I fiori della notte di San Vito”, che vedrà, tra gli altri, alcuni nomi che ricorrono nelle ultime inchieste dell’antimafia in Lombardia.
Intanto a Pavia arriva Francesco Pelle , ricercato per la strage di Duisburg dell’agosto 2007, per cui viene condannato all’ergastolo. Gli inquirenti lo arresteranno il 18 settembre del 2008, successivamente alla trasmissione di alcune intercettazioni da parte della DEA statunitense al pm della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, Nicola Gratteri. Dalla camera della clinica Maugeri, Pelle coordinava un traffico di stupefacenti con la Colombia.
E se abbiamo puntato l’hinterland milanese, il varesotto e la zona del lecchese, qui andiamo, dopo il pavese, a Bergamo.
Ma, dichiara il presidente della provincia Ettore Pirovano della Lega Nord, «io in provincia non ho mai visto una coppola»
L’aeroporto di Orio al Serio, insieme agli altri tre aeroporti internazionali del Nord Italia è indicato come un crocevia di droga e armi.

Poi, voglion farci credere che Capaci e via d'Amelio, furon Bagatelle di poco conto, giusto il Petardo di qualche Bimbo del Circolo del The un po' Esuberante, esploso a Sua Insaputa...

Pare che la Linea difensiva in stile Maginot-Formigoni vada per la Maggiore.

Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/motivazioni-sentenza-ndrangheta-lombardia#ixzz25ABp83q8


enrico w., novara Commentatore certificato 01.09.12 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Questo post me lo stampo e me lo leggo ogni sera prima di andare a letto, per rinquorarmi che ci sono ancora uomini che amano il prossimo.

MARCO PIZZAMIGLIO, verona Commentatore certificato 31.08.12 23:52| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Elucubrazioni notturne.
---
Flash Mob all'ambasciata d'Ecuador a Londra :
Cautelamente, silenziosamente, improvvisamente migliaia di persone intorno all'ambasciata. Un gregge invalicabile. Alcune decine, o centinaia con un perfetto travestimento da Julian Assange. Julian camuffato da... nano, o qualcos'altro... puff!... sparisce. Potrebbe funzionare...

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 31.08.12 23:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La politica degli states che tratta tutti come dei gianfranco rotondi e che per¨° si sono rotti i c...oni di essere considerati tali.

Remorenzo Rizzuto, Corceperpoli 31.08.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento

la trasparenza è la base di un Paese democratico,portiamo la nostra lotta sempre piu avanti,bravo Beppe con questi argomenti sempre piu arriveranno forze giovani e coraggiose.Stanno tremando in attesa della valanga che arriverà a ripulire e annaspano con argomenti triti e ritriti. Lo psiconano si lustra il parrucchino e raduna nei corridoi i suoi lacchè, pdmenoelle e i centristi sussurrano nei corridoi,forza di pietro sei l'unico con beppe a dire verità scomode. forza siempre .

renata p., genova Commentatore certificato 31.08.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento

a tutti gli italiani che si schierano con bersani berlusconi casini vendola fini e compagnia bella:è inutile che continuiate a girare col cartello-mi vendo-legato al collo.non ci sono più soldi.nessuno può comprarvi.mettetevi il cuore in pace.dopo le prossime elezioni bisogna lavorare seriamente.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 31.08.12 23:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Interessante,per il sottoscritto solo conferme su cose che più o meno sapevo.
Ragazzi,gente del m5s,per fare quello che è riuscito al sudamerica,bisogna SVEGLIARE il meridione,il nostro suditalia.
Sono 50 anni che attendo questa presa di coscienza da parte del meridione.
Sarà durissima,sono abituati a "promesse",si ci vende per poco.
Lì,il problema è di riuscire a farli EVOLVERE mentalmente.
In meridione si gioca la partita per mandare a casa questa casta.
FORZA M5S.
TANTISSIMO IL LAVORO DA FARE.
AUGURI GENTE

salvatore castellano 31.08.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento

I dieci fatti storici nei quali e' stato lecito utilizzare la parola "cazzo"

1. "'Sta torre col cazzo che casca!" (Babele,5000 a.C.)
2. "Piogge a tratti - un cazzo!" (Noe,4314 a.C.)
3. "Santita', lo vuole davvero su quel cazzo di soffitto?"(Michelangelo,1566)
4. "Da dove cazzo vengono tutti questi indiani?" (Generale Custer,1877)
5. "Cazzo, ti somiglia un casino!" (Picasso,1926)
6. "E quella che cazzo e'?" (Sindaco di Hiroshima,1945
7 "E dai, chi cazzo vuoi che lo scopra?" (Bill Clinton,1999)
8. "Cazzo, non credevo si arrabbiassero cosi' tanto!" (Osama Bin Laden,2001)
9. "La vuoi o no quella cazzo di macchina?" (Il presidente della Fifa all'arbitro Moreno, giugno 2002)
10. "Dimettermi io? Col cazzo !" (Presidente Giorgio Napoletano)

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 31.08.12 23:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

è stupefacente vedere gli estremisti del debito pubblico dirsi moderati e accusare il nuovo come beppe essere populista nemico della democrazia
solo in un mondo dei media drogato marcio questa menzogna puo trovare spazio.
In questo l'Equadoregno a ragione i modia sono
falsi e non danno all'opinione pubblica l'informazione corrispondente alla realtà
Il M5S e di centro e assorbirà voti da destra e da sinistra perché movimento moderato e la vittoria di Parma è questo non è un caso che ci troviamo con una propaganda contro Pizzarotti.
Se i sindaci si candideranno come presidenti del consiglio Pizzarotti dovrà essere candidato presidente del consiglio

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 31.08.12 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Scantalmassi mi rimproverera' che son O.T. ma non mi togliera' di certo il Sonno.
Voi, fate come Vi pare, ma certamente, dormiro' Tranquillo.
Fintanto che esiston i Tecnici Informatici.
Immagina quando premeranno i Pulsanti dell'Atomica Intelligente per distruggere l'Iran.
Col Software dedicato, puntera' dritta su Washington.
Wikileaks, è infatti questo.
Non sanno quali Testate siano quelle TAroccate.
Adesso, son loro che han le Bombe MAtte sotto al Culo.
E noi; a Ghedi, Aviano, Cameri...
Tranquilli, piu' che Morire non ci potra' accader di Peggio.
Ai nostri Carnefici, anche l'Inferno, in Aggiunta!
Adesso Grattino, a Rimappar il Tutto...!

enrico w., novara Commentatore certificato 31.08.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Casini: «Le dichiarazioni di Vendola mi confortano molto perché mi preoccuperei se volesse dei rapporti più stretti con me».
Che fine politico, un uso dell'ironia alla Filippo Facci. Vorrei ricordare che il PD ed il suo portavoce Bersani preferisce l'alleanza con questo tipo di "comici da Bagaglino". Peccato che è morto Bombolo, altrimenti......ce per sempre Martufello ?

stefano s. Commentatore certificato 31.08.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti accelera sulla crescita.

Non v'è Dubbio.

Crescita della Disperazione.
Crescita del Debito.
Crescita della Disoccupazione.
Crescita delle Chiusure Attivita'.
Crescita degl'Impiccati.
Crescita dei Furti.
Crescita delle TAriffe.
Crescita delle TAsse.
Crescita delle Buche sulla Strada.
Crescita delle Puttane.
Crescita degli Stupri.
Crescita dei Licenziamenti.
Cresccita, etc, etc...

Nulla da dire: Obiettivo Raggiunto.

enrico w., novara Commentatore certificato 31.08.12 22:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

lasciamo perdere la solidarità del popolino, il consolato...dell'Ecuador l'hanno visto tutto deformato dal monitor del pc di casa, e due svedsi hanno dato un pretesto alle autorità per estradarlo

mavalà...

Alex Scantalmassi 31.08.12 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Quirinale, ricatto a vuoto
​Dal Colle una nota dura dopo la ricostruzione di Panorama. «Il presidente non ha nulla da nascondere, ma garanzie da far valere».

Un po' come chiedere all'Oste s'è Buono il suo Vino.
In compenso la Severino Garantisce per lui.
Che ne sa?
O meglio, allora perchè non la Racconta?
Smantellata l'Antimafia di Palermo.
Morto quel Poveretto d'Infarto, dal Dispiacere.
Ingroia va in Sudamerica.
L'amico di Dell'Utri, indagato per Mafia, dedica una Ricostruzione Fantasiosa della Trattativa stato - MAfia, come se fossero due entita' Separate...
Una sorta di Nuora parla affinchè Suocera intenda.
Stamane, Travaglio ha provato ad esprimere il suo Pensiero, prontamente rimbeccato da Figuri dal Volto Truce, saltellanti sulle Sedie ed in preda al Ballo di San Vito.
Proseguiranno fino a Tardi, a Suggellare la Notte di San Vito.
Oggi, parlando con l'Uomo della Strada, ho colto senza mezzi termini lo Sdegno e la Consapevolezza che albergava in esso.
Tutto quel coprirsi l'un L'Altro, è un'Equazione Matematica dal valore d'una Prova Indiziaria.
Aggiunta alle Altre, conferma il Teorema di Falcone.
Ma il Giudizio del Volgo, si sa, non ha alcun Valore.
La Giustizia, non è di questo Mondo.
Infatti, si evince dal Post la Prova del Nove Suprema.

Buonanotte, Napolitano Monita per noi, dal tempo di Budapest.
L'Oppressione, par sia cosa Buona e Giusta.
Con l'Avallo dei Sostenitori di una Nuova Politica, Apportatrice di un Nuovo Ordine.
Ordine Nuovo...
Morte Nuova.
Minatori del Sulcis, tranquilli: Napolitano è con Voi.
Magari dommattina scendera' in Miniera e si Tagliera' le Vene per Solidarieta'...
Credeteci, è un Uomo di Garanzia...

enrico w., novara Commentatore certificato 31.08.12 22:40| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Questo messaggio era già stato ripreso da diversi blog, tra l'altro le date sono progressive, quindi questo bel racconto sta girando... fatelo girare anche voi! Via twitter, facebook e soprattutto copiandolo nei vostri blog e spazi internet, dobbiamo dargli rilevanza NAZIONALE, guardate qui:

http://www.blogdeirinnegati.it/2012/08/ecco-cosa-i-giornalisti-ci-nascondono.html

http://www.stampalibera.com/?p=50829

http://lospecchiodimausabba.blogspot.it/2012/08/ecuador-argentina-assange-kirchner.html

http://raggioindaco.wordpress.com/2012/08/22/lattacco-alla-repubblica-del-ecuador-ecco-il-perche-di-londra/

http://www.liberaopinione.net/wp/?p=5707

Antonio Della Mina 31.08.12 22:34| 
 |
Rispondi al commento

il caso mattei su rai 3, con un grandissimo gianmaria volontè

liliana g., roma Commentatore certificato 31.08.12 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcosa si muove a livello planetario, ci sono diverse persone coraggiose che insieme stanno portando un rinnovamento prima di tutto culturale...Bellissimo post!

Andrea P. Commentatore certificato 31.08.12 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Cominciamo bene... molto bene (video).
Il linguaggio "distensivo" modera gli animi..
Mi auguro che non sia il preludio a nulla.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/08/30/bersani-contestato-dai-5-stelle-e-no-tav/338728/

Pepe Pepe8 Commentatore certificato 31.08.12 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non mi farò bannare in questo post parlando di quelle due rincoglionite che si sono fatte scopare senza preservativo per poi andare a denunciarlo.

no grazie ci tengo al mio nick !!!

Alex Scantalmassi 31.08.12 22:25| 
 |
Rispondi al commento

a leggere questo post mi sono venuti i brividi per l'importanza delle cose che ci trasmette.
ci rendiamo conto che ora, NON POSSIAMO PIU' NON SAPERE??
certo, sapere non basta ma, percepire che si puo' e si deve fare qualcosa, è una molla energetica che deve animarci nei mesi-dico mesi- a venire; credo che i tempi siano maturi...per cosa? non lo so' ma, comunque, SONO MATURI.

ricordiamoci che ora sappiamo...

silvano esse 31.08.12 22:22|