Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Comunicato MoVimento 5 Stelle Genova


m5s_zena.jpg
Una consigliera municipale del MoVimento 5 Stelle di Genova è stata arrestata per spaccio di droga ed è stata quindi allontanata immediatamente dal M5S.
"Apprendiamo con sgomento dell’arresto di Diletta Botta, consigliere municipale del Municipio VII Ponente. Diletta Botta, come tutti i cittadini che hanno concorso alla recente competizione elettorale, ha partecipato alle attività del Movimento e ha presentato il Certificato Penale immacolato. Restiamo quindi in attesa dei decorsi degli Atti Giudiziari considerando Diletta Botta momentaneamente allontanata dal Movimento e dimissionaria da ogni incarico elettivo." MoVimento 5 Stelle Genova

3 Ago 2012, 15:05 | Scrivi | Commenti (206) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Incominciano bene i signorini M5S continuate cosi' siete nella strada giusta ;)

Franzo 06.03.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che possiate aspettarvi che il movimento rimanga immune da corrotti, profittatori ecc. Il successo li attira come la carta moschicida. Bene quindi espellerli. Piuttosto occorre dare sostanza tecnica e coerenza alle proposte al movimento e, a questo proposito, io vedo con interesse l'iniziativa di Fermareildeclino.it animata da economisti di primo rango che si sono affermati e insegnano nelle universita' degli Stati Uniti.
Vediamo.

Dario Civalleri 10.08.12 16:46| 
 |
Rispondi al commento

io non ho parole per esprimere la RABBIA!!!..ma c'è un VIRUS che appena una persona si interessa della cosa pubblica si faccia o i fatti propri RUBANDO il bene PUBBLICO o facendo reati ????...Che delusione
una genovese
ma ci credo ancora

mavi pitty, genova Commentatore certificato 07.08.12 14:41| 
 |
Rispondi al commento

va bene la coerenza ma sono assolutamente favorevole alla legalizzazione delle droghe leggere che porterebbe un notevole introito allo stato togliendolo invece alla malavita che pare sempre
difesa dai ns politicanti.

paola bernetti 06.08.12 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bello vedere persone che in attesa di giudizio si dimettono da sole piuttosto che "allontanate dal Movimento e dimissionarie da ogni incarico elettivo".Mi piacerebbe sapere cosa pensa il M5S sulla legalizzazione o liberalizzazione di marijuana e derivati.Nel sondaggio che avete fatto un po' di tempo fa dove si chiedeva di dare idee per un'eventuale "linea di governo" futura,molte persone scrissero appunto della legalizzazione o liberalizzazione delle droghe leggere,poi pero' nel resoconto finale del sondaggio questa voce magicamente non è apparsa.Personalmente credo che sia un punto forte su cui esprimersi,vista l'importanza del tema e le ripercussioni economiche e sociali pesantissime che comporta.Da probabile futuro elettore del M5S mi piacerebbe che chiariste la vostra posizione su questo tema.Personalmente non credo di votare di nuovo un partito o movimento che sembra avere un'idea a favore della liberalizzazione e che poi arriva in parlamento e ci lascia ancora tutti in balia della splendida Fini Giovardi.

Jerry R. 05.08.12 23:42| 
 |
Rispondi al commento

non solo spacciava roba pesante, ma sembra che non fosse neanche roba tanto buona.sospensione automatica assolutamente dovuta in attesa degli eventi.

lorenzo c., cinisello balsamo Commentatore certificato 05.08.12 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Da un prima lettura di alcuni documenti mi sembra che l'arresto della donna sia più che giusto, e quindi giusto l'allontanamento ... ma bisognerebbe che il movimento si accertasse dei fatti e non lasciasse tutto il compito ai media. A prescindere da quello che é accaduto ... ho sempre avuto dubbi sulla quinta stella ... il sistema reagirà e potrà a usare questo metodo per azzerare il M5S ... io credo che bisognerà rivedere lo statuto ... se la condanna si prende sul campo esempio una querela una accusa pretestuosa o una reazione del sistema non bisogna agire automaticamente ma occorre una riflessione e ogni volta valutare i fatti. Ricordo che in Italia esistono molte leggi ingiuste !

Luci0 05.08.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento

non ho mai visto su questo blog dichiarazioni di priorità sulle droghe, ne tantomeno su legalizzazione di droghe leggere... comunque la tipa è di genova, territorio che il beppe nazionalr dovrebbe conoscere, mi pare che come per idv con senatori che hanno fatto grandi salti della quaglia, quì nessuno garantisce nulla, si spara nel mucchio contro i cd nemici di parte o di potere, ma non si garantisce su chi si candida e si elegge. Se non siete un partito con uno statuto come afate a sospendere e a buttare fuori chiunque? Comunque la giovane sigora non produceva per sè cd droghe leggere e nenache le consumava lei con amici, ma spacciava, pare, droghe pesanti che tutti sanno arrivano dal mercato di mafia, camorra e 'ndrangheta, voglio capire come la mettete, soprattutto cosa risponde il grillo parlante

angela sabatino 05.08.12 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi Grillini!!!! é così che si fa! più siete trasparenti e onesti , più vi amo! e credo che sia la vostra carta vincente, PARLARE ALLA GENTE, e non attraverso le tv di stato per riscuottere consensi e dire Palle.
Tanti auguri a tutti

grazia b. Commentatore certificato 05.08.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Se Berlusconi, Formigoni, Bersani, e i loro complici facessero così rimarrebbero soli ...... Si vede che preferiscono la compagnia ......

Marco Ghiacci, Milano Commentatore certificato 05.08.12 02:46| 
 |
Rispondi al commento

M'aspettavo di trovare tra i commenti peste, corna e sputi contro il movimento E invece solo un paio di falchi all'orizzonte.... Cmq,,che figura di merda,,appunto !

Truth .. Commentatore certificato 05.08.12 00:18| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si può anche discutere di legalizzare la droga, ma fino a che è illegale, un consigliere ne paga le conseguenze giudiziarie e politiche. Il non statuto parla chiaro. Ottima coerenza, continuate così ragazzi.

Norman F. 04.08.12 19:18| 
 |
Rispondi al commento

domanda da cinque pistole (antica moneta d'ora dei principi Landi):
quanti sono i senatori e deputati nonchè assessori e consiglieri che fanno uso di coca? Quella di gGenova spacciava ma come si dice in economia, se c'è domanda c'è offerta. E' una legge di mercato.

Roland Eagle () Commentatore certificato 04.08.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito una notizia così non passa dai tg dei mafiosi di Rai e mediaset...italiani siate piu critici e pensate ai fatti....guardate oltre le apparenze...

Gio cl 04.08.12 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno s'innervosisce aproposito dell'espulsione della donna e dice che va legalizzata. OK, potrei essere anche daccordo ma, l'uso della droga non può essere permessa a chi fa politica. Quindi se chi ne fa uso viene scoperto, è giusto che vada fuori non parliamo poi di spaccio, quello va in galera e si butta via la chiave.

fiugar 04.08.12 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Su quanto accaduto a Genova volevo contribuire con una riflessione.
E una domanda al Gruppo soprattutto.
Premetto di non essere un membro del movimento e di avere diverse perplessità. Comunque vorrei chiedere se l'ipotesi di reato contestato (forse un po' di più di una semplice contestazione!...) non contribuisce a far riflettere sulla necessaria organizzazione strutturale e un po' tradizionale di quella macchina complessa che e' la POLITICA e della sua classe dirigente! Che deve DAVVERO essere immacolata e rappresentante sincera di una Comunità. Di TUTTA la Comunità! Con tutto quello che consegue! Buon lavoro a tutti!
Rodolfo Pietranera

Rodolfo Pietranera 04.08.12 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Congratulazioni per l'allontanamento politico di questa persona ... vogliamo gente pulita nei posti di gestione pubblica. Dinanzi a qualsiasi dubbio e finché venga chiarito la persona deve essere allontanata ... così partì il primo VFDay e così molti di noi ci siamo avvisinati al movimento.

Al meno gente pulita, ... si può chiedere di meno ????

mlp 04.08.12 16:16| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO ti prego non diventare come LORO con sta DROGA che coglioni! TU STESSO NEI COMIZI HAI GIUSTAMENTE SOTTOLINEATO COME SIA TUTTA UNA COSTRUZIONE PER GIUSTIFICARE ARRESTI OTTENERE FINANZIAMENTI E COSTI/SPESE PER LO STATO... dobbiamo parlare di contenuti? la droga fa male? ah sì? e l'acido muriatico? e l'alcool denaturato? ed il polistirolo? ed i coltelli venduti nei supermarket? i punteruoli i chiodi i trapani? la candeggina? le vernici? gli acidi solforosi? tutta roba che FA MALE se inalata o utilizzata (e non parliamo dei milioni di morti del fumo e dell'alcool) E ALLORA? ma di questo nessuno si lamenta... MA CHE STRANO... LA DROGA INVECE... dai grillo per favore sii coerente...

alessandro bardi 04.08.12 14:28| 
 |
Rispondi al commento

E' bene che il movimento sappia che non sarà l'ultimo caso.
Un movimento che parte dal presupposto di 'riconsegnare il potere ai cittadini', e non fa distinzione fra cittadini e cittadini, è assolutamente vulnerabile da questo punto di vista. Anzi TANTO PIU' è credibile come movimento di gente pulita, TANTO PIU' viene infiltrato da gentaglia lurida. Infatti per costoro l'iscrizione ad un movimento disinteressato e onesto è la copertura ideale.
In un certo senso è come i pedofili nella chiesa cattolica, pur con la fondamentale differenza che lì i pedofili, essendo la maggioranza, difendono se stessi e coprono le malefatte. Tralasciamo poi le ovvie differenze con le vere e proprie associazioni a delinquere camuffate da 'partito politico', tipo PdL, in cui non solo il malfattore trova protezione, ma al limite è la magistratura che viene attaccata se insiste a voler fare il suo dovere, arrestando i malfattori.
Netta anche la differenza col PdmenoL, che oramai, come indica l'ultimo editoriale comparso su 'L'Unità' ha totalmente abbracciato la 'visione' berlusconiana secondo cui l'eterna lotta fra guardie e ladri sarebbe un 'anomalo conflitto fra politica e magistratura'....(sic).

Za Stalinu 04.08.12 14:09| 
 |
Rispondi al commento

dentro al movimento 5 stelle vi possono essere divergenze di opinioni e di vedute, questo succedera molto spesso per il sapere di conoscenza di ognuno di noi, ma tutto si puo risolvere, prendendo il sapere giusto di ognuno di noi,vi saranno luoghi di riunioni del movimento 5se ognuno chiarira le sue divergenze.Ricordiamoci che le divergenze di opinione e prese di posizione sono la ricchezza della conoscenza Si sache non bisogna mai respingere negare la posizione altrui, senza avere la pazienza di ascoltare le sue argomentazione,e se e necessariosi puo creare anche un dibattito interno per la conoscenza e la chiarificazione del tutto. vostro Armando.

armando crocicchio (armando crocicchio armaghedon.), milano. Commentatore certificato 04.08.12 14:00| 
 |
Rispondi al commento

BRAVISSIMI! Così si fa, facessero anche i partiti come voi il Parlamento sarebbe deserto...

CONTINUATE COSI!

Marco Mariottoni 04.08.12 12:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ecco cosa succede a ridursi volontariamente lo stipendio...Poi bisogna integrare in altro modo...
:)
...scherzo...

Andre P., San Felice S/P (MO) Commentatore certificato 04.08.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

E quelli che sniffano e altro in Parlamento da chi la comprano? Dai Monopoli di Stato? Dove é finito il test? Volontario o no. Buffoni.

Brevio fosco 04.08.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento

..Nel m5c mi sembra...
che ci sono molti perbenisti bacchettoni,con la coda di paglia....

...ah!aH!AH!Ah!ah!

ma dietro il loro perbenismo c'è molta ipocrisia.

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 04.08.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

NIENTE RIFLESSIONI, NIENTE SE E NIENTE MA..la signorina deve restare fuori dal M5stelle

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 04.08.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento

La questione impone una riflessione profonda e, come hanno sottolineato alcuni amici, la decisione di espellere dal Movimento una persona prima che ci sia la sentenza definitiva potrebbe comportare una serie di grossi problemi alla stessa sopravvivenza del M5S. Concordo sull'opportunità di sospendere l'indagato da qualsiasi incarico pubblico ma tale decisione non deve ledere il diritto di aderire al Movimento. Una domanda retorica per concludere: ... e se invece dell'amica consigliera ci fosse stato il nome di Beppe Grillo ???

Renato S., Roma Commentatore certificato 04.08.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUORI DAL M5 STELLE..NIENTE SPACCIATORI PER FAVORE E CHE VADA GENTILMENTE A FARE IN CULO STA TROIA..se poi c'e stato uno sbaglio colossale (cosa quasi impossibile che cmq accerterà la magistratura)allora le scuse di tutti saranno d'obbligo.. PER ORA VIA E LONTANA ANNI LUCE DAL MOVIMENTO SENZA SE E SENZA MA..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 04.08.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

.............Legalize It ............

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 04.08.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Che si dimetta dagli incarichi elettivi, è fuori questione perché è compreso negli impegni che ciascun candidato ha sottoscritto prima di essere eletto.
Ma vorrei far notare che nessuno può essere escluso dal Movimento su queste basi, come si può verificare nel NonStatuto, e peraltro é confermato dal più elementare buonsenso. L'unica qualità richiesta é di non essere iscritti a partiti.
D'altronde, va fatta una riflessione anche sul reato che viene contestato a questa nostra compagna. A parte che potrebbe benissimo non essere colpevole o addirittura potrebbe trattarsi di una manovra contro il Movimento, va affermato con chiarezza che non ottemperare alle leggi ingiuste, é non solo legittimo ma DOVEROSO. E sappiamo tutti come il proibizionismo riguardo gli stupefacenti sia una legge ideata per favorire la mafia, introdotta per imposizione statunitense. E che solo una liberalizzazione totale, ridurrebbe a zero i problemi del settore
Si aggiunga che circa otto milioni di italiani usano stupefacenti e che, in particolare, l'uso di droga, specie cannabis, é imponente all'interno del Movimento...O vogliamo diventare come i partiti che si sfondano di tutti i tipi di prodotti , scialacquano miliardi con i travestiti per poi fare leggi a sostegno della sobrietà e della famiglia?
Quindi, massima solidarietà a questa nostra compagna e se magari profittassimo per imporre una riflessione nazionale sulla legge sulla droga?

Ranieri Paolo, milano Commentatore certificato 04.08.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dovrebbe essere esempio da seguire per i partiti.

roby b., Trieste Commentatore certificato 04.08.12 10:16| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto anch'io la notizia su repubblica.it la metteva in risalto con una certa enfasi quasi che tutti i grillini fossero dei potenziali delinquenti.
vorrei dire ai redattori di r.it se doveste mettere sulle vostre pagine fatti come questti attinenti il pdl il pd e udc non vi basterebbero tre pagine al giorno, e solo per questi fatterelli .
P.S. inutile dire che mi sento un grillino. PER SEMPRE.

luigi mereu 04.08.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Se il fatto dello spaccio verrà accertato in sede di giudizio, come tutto farebbe pensare, può anche andar bene l'allontanamento. Ma se no? Come mai in questo caso aderite alla verità ufficiale, quella fornita dalla polizia che ha effettuato l'arresto? A me risulta che in Italia si possono incastrare le persone in tanti modi, che le versioni della polizia e della magistratura inquirente non siano da considerare come oro colato. Insomma, anche al fine di non sembrare bacchettoni e proibizionisti, non era meglio sospendere la consigliera e attendere l'esito del processo? Possibile che non resistiate a considerare colpevole chiunque prima dell'esito del processo? Arrestato = colpevole. Inquisito = colpevole. Indagato = colpevole. Capite che di questo passo saranno colpevoli i sospettati, e via via i loro congiunti ecc ecc. Capite che di questo passo chi ha potere troverà il modo di rendere colpevoli i propri nemici politici? Che società si diventa?

Democratico In Diretto 04.08.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Come mi sento? Sono laureata da 20 anni e dopo un dottorato di ricerca ho "scelto" di fare l'avvocato del lavoro. Mi piace il mio lavoro anche se svolto in un sistema che non condivido e tra mille difficoltà e incertezze, comprese quelle economiche. Vado avanti tra mille impegni e scadenze e se penso al mio futuro e a quello dei miei figli sono sempre più convinta che bisogna cambiare le cose in modo radicale e rivoluzionario. Un cambiamento che sia diverso da quello indicato nel Gattopardo... Ma che ci avvicini ad altri Paesi europei e chissà al Futuro. Tanti italiani lo vogliono, i migliori , i normali... Irma

Irma vaccaro 04.08.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale errore al momento aveva le carte in regola poi se e vero o no il suo problema con la giustizia lo dirà un magistrato il passo indietro lo ha fatto quando e se ne uscirà pulita deve tornare se vuole non scagliatevi contro di errori ne commette anche la magistratura e nei reati comuni e facile trovarsi nei guai per frequentazioni maldestre

Riccardo Garofoli 04.08.12 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Persone comuni reati comuni non diventerà mai una donna politica affermata per momento e fermata non starei a sottilizzare e stata espulsa punto se verra provata la sua innocenza con una assoluzione con formula piena riprenderà se vuole

Riccardo Garofoli 04.08.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento

E' un pugno sullo stomaco al movimento.
Forse c'è stata troppa fretta nel preparare le liste . Troppe autonomine in un mondo in cui l'abito fa il monaco .
Poca qualità in rapporto alla quantità di voti ricevuti .
Evidentemente l'uso delle email e del blog non è sufficiente per garantire l'integrità dei candidati.
D'altra parte il tempo a disposizione era obiettivamente poco . Il che suggerisce ai responasabili del movimento di approfondore la qualità dei candidati . Questo per il suo bene .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 04.08.12 08:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche il gioco d'azzardo e' una droga,I baristi che deteengono le diaboliche macchinette mangiasoldi che stanno mandando in rovina moltissimi pensionati,dovrebbero essere trattati alla stessa maniera degli spacciatori di droga.
tenete presente che i soldi sprecati al gioco,sono soldi sottratti al consumo e come tali contribuiscono al calo delle vendite con conseguente calo dell,occupazione.
CARO GRILLO,cosa aspettiamo di farci carico di questo problema?

vincenzo quarenghi 04.08.12 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei che questa storia fosse il modo di eliminare i ragazzi del movimento magari qualcuno pagato chissà da chi per incastrarli e farli dimettere dal movimento?
Staremo a vedere .
Forza ragazzi siete la nostra speranza per un Italia migliore .
Antonio

Lofiego Antonio 04.08.12 07:09| 
 |
Rispondi al commento

Credo che a prescindere dall'uso e dalla distorsione della notizia, dall'essere o meno favorevoli alla liberalizzazione delle droghe, ci sia una persona che e' stata arrestata. Questo non ci dice che e' colpevole, ma solo che non godeva dell'immunita' parlamentare, che non si era costruita attorno leggi at personam, lodi vari ed eventuali.
Resta un fatto: e' una persona che ha dato le dimissioni, fino al giorno prima delle sue elezioni (ed ancora oggi, visto che sara' macchiata solamente da una sua eventuale condanna definitiva), Botta era un'incensurata.
Il Movimento a Cinque Stella ha detto che non intende candidare pregiudicati e le dimissioni della ragazza ne sono la dimostrazione.
Inutile recriminare, quello che e' stato detto e' stato messo in atto. Quali altri partiti e compagnia cantan do fanno altrettanto? formicone? Il nano? vado avanti o mi fermo? No, non ci sono dimissionari, negare ed attendere che la corte di cassazione emetta la sua sentenza.
Grande Movimento a Cinque Stelle.

Roberto Tanda 04.08.12 01:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ma pensa se fosse successo a qualcun'altro!!!
Pensa!!!
Sento già il Capo:

"...cioè, è oltre la realtà, è tuttto uno schifo: volete sapere l'ultima? Hanno pizzicato questa consigliera di non so quale partito, se quello con la S o senza S o con la V maiuscola, uno di quelli insomma. Quindi, trovano questa rispettabile consigliera nel suo picclo bar di provincia con
cocaina, hashish, marijuana...tutto lì, a disposizione sua e dei colleghi probabilmente. E questa è consigliera, capito? Io no so al consiglio comunale...Ve la immaginate una riunione? "Prego, presidente, dia una botta qui!", "Ma grazie, sto accendendo questo spinello, prego, vada lei!".
Pazzesco, e noi siamo schivi di questa gente qui, l'abbiamo eletti. Basta! Basta! Aria nuova!"

Vero?

Meno male che qui si fa il futuro, invece...

oouzo 04.08.12 01:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spaccio di droga? Ok, fuori dalle palle fino a sentenza passata in giudicato. Non esiste nessuna ipotesi alternativa, altrimenti faremmo come PDL e PDmenoelle ma anche UDC, che appellandosi alla presunzione d'innocennza hanno salvato il culo a una pletora di parlamentari delinquenti nello stile di cosentino o marco milanese.
Botta, dimostra la tua innocenza e poi torni.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.12 00:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Brutta Storia....
Ma ormai è successa, e non possiamo fare nulla per cambiare il passato.
Pero possiamo fare tesoro di questa brutta ESPERIENZA e REAGIRE, cercando di evitare che ricapitino brutte storie come questa.

Voi che PROPOSTE avanzate per cercare di PREVENIRE?

A me era venuto in mente che oltre alla fedina penale pulita ci dovesse essere anche il Test Anti-Droga, almeno per le droghe pesanti, per chi vuole candidarsi con il movimento.
Non è la soluzione ideale, anche perché chi spaccia può anche non essere un consumatore. Ma penso sarebbe comunque un segnale positivo e che inoltre ci differenzierebbe dagli altri.

VOI COSA PROPONETE?

Erik Kire 04.08.12 00:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ william v., rovereto

Quì non c'entra sparare a zero. Questa signora non spacciava (se è vero, vedremo) in municipio, se lo ha fatto loha fatto nel suo Bar PRIVATO, sai che significa PRIVATO? "E' quel diritto che la persona ha di autodeterminarsi perseguendo e regolando nel modo che ritiene più opportuno i propri interessi". I propri, non di qualunque partito, quindi lei risponderà del suo privato, al comune non ha rubato nulla come invece molti fecero. Non si è mai ritrovata una casa che non sapeva chi gliela aveva regalata. Non ha fatto come Lusi, o come i reati a cui Formigoni deve rispondere, che si cuccano soldi pubblici, o come il sig. Belsito, della Lega, erano soldi nostri, o come la signora Minetti che si cucca i soldi dei contribuenti. Quindi se mi spieghi con parole semplici, perchè sono un pò retrogrado, che cosa c'entra il suo atto criminoso, con gli iteressi a cui era chiamata, mi fai un favore

moneta c. Commentatore certificato 04.08.12 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi esponenti del movimento 5 stelle di Genova, andate a fanculo, il vostro comunicato è unilaterale irrispettoso e non tiene conto della persona e della suaversione.
La Sig. Botta avrebbe dovuto in un movimento serio scrivere il comunicato. Dimettersi di sua volontà ed esprimere la sua versione dei fatti.
Riguardo alla posizione del movimento 5 stelle sulla questione droghe desidero che venga fatto immediatamente un sondaggio. Io personalmente sono per la legalizzazione (non ho scritto depenalizzazione) di tutte le droghe.

Jacopo T., Sorano Commentatore certificato 04.08.12 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo lavoro.
Mi sono letto tutti i commenti e sottocommenti.
Si fà confusione sul problema.
BENISSIMO avete fatto a denunciare il fatto sul blog,essendo una dichiarazione ufficiale del m5s,non lasciando,così facendo,il fatto solo in mano alla stampa.
Non avvilitevi,più si cresce,più fatti incresciosi possono avvenire,l'importante è la COERENZA E SOLIDARIETA dimostrata.
BUON FARE

salvatore castellano 03.08.12 23:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con la Sig Caronti (commenti): via dall'incarico ma non dal movimento, perchè così diamo solo infinite armi alle istituzioni deviate per sfoltire le fila del m5S e farci fuori non solo dalle aule guadagnate duramente, ma addirittura dal nostro movimento stesso!!! È talmente semplice no? Quindi evitiamo tutto ciò e teniamo ben stretto il nostro gregge (!) almeno fino al giudizio definitivo!!

Arky Dc 03.08.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE OMOLOGA NULLA SICVE VERGILIUS E SICVE TUTOR
Dal sito del MIT è possibile rintracciare le omologhe di tutti i sistemi di controllo della velocità, manca l’omologazione di un sistema dal nome Vergilius e quindi supponiamo sia la stessa stessa del (Sicve) Tutor, quello senza spire induttive per capirsi (ossia è l'estensione di omologa originale del sicve Tutor la n.3999 del 24/12/2004 con la variazione/estensione di una componente hardware che si legge nel decreto n.4413 del 5 settembre 2011). Spiego il perchè, il bando di gara DG 05/09 dell’Anas che riguardava proprio l’adozione di un sistema per il controllo della velocità media prevedeva l’omologazione del sistema in capo all’offerente; in questo caso Autostrade per l’Italia spa con il suo Sicve Tutor. Cosa bizzarra è che Autostrade per l’Italia spa voltura tutte le omologhe in capo a se con il decreto n. 97818 del 9 dicembre del 2010 (un incomprensibile harakiri? o furbata all'italiana della serie io posso tutto?) giustificando con un affitto di ramo d’azienda ad Autostrade Tech spa (società che si aggiudicherà successivamente l’appalto da 150 milioni di euro per il sistema di pedaggiamneto in free flow di Anas spa DG 13/10). Il trasferimento dell’omologazione del decreto n. 97818 del 9 dicembre 2010 è un atto nullo, quindi chiunque sia stato sanzionato con sistemi omologati da Autostrade per l’Italia spa e poi trasferiti ad Autostrade Tech spa può impugnare il verbale per nullità ma c'è di più chi avesse pagato e gli fossero stati levati i punti patente può chiedere la restituzione delle somme e dei punti (ripeto solo quelli dopo il 9 dicembre 2010). Infatti, l’art. 45 del Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285 – Nuovo Codice della Strada – e successive modificazioni e l’art. 192 del D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495 – Regolamento di esecuzione e di attuazione del Nuovo Codice della Strada – e successive modificazioni, regolano l’omologazione delle apparecchiature. ...segue

Alessandro P. Commentatore certificato 03.08.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sospenderla:mi pare corretto. Ma da ciò ad arrivare ad una immediata e definitiva condanna...ce ne vuole. Mi pare un autogol. Avete dato un ottimo spunto ai "poteri forti" che tanto odiate.

H-pito 03.08.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

questo movimento è diventato comico come il suo capo!!...sbagliano anche solo di una virgola gli altri e subito si grida alla gogna!!...viene beccata una CONSIGLIERA ELETTA DEL M5S a spacciare droghe PESANTI e si trova anche il modo di giustificarla...anzi, ci si vanta del fatto OVVIO che è stata allontanata!!...praticamente la stessa cosa che ha fatto la lega...riuscire a vantarsi di aver fatto pulizia!!

Signori, ma se ci sono questi problemi già ai livelli più "bassi", non oso immaginare cosa succederà in quelli più "alti"...forse bisogna rivedere un pò alcune cose...

Il problema è che la gente non vota il movimento...vota Grillo...spesso senza conoscere chi stà votando...

non credete che sia il momento di far conoscere i candidati a tutti gli elettori?...perchè a mè sembra tutto fermo, a parte le solite chiacchiere e i soliti post incendiari!!...e le elezioni sono, credo, ormai troppo vicine...

william v., rovereto (TN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.08.12 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo ragazzi. Cosi' si fa, poco clamore. Indagata? Fuori. Quando e se si dovesse dimostrare innocente, la porta si riapre.

alessandro morelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.08.12 22:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Beppe... quando mentre presentavi i membri del M5S dicendo che tra loro c'erano avvocati, dottori e anche uno spacciatore pensavo scherzassi... ahahahah eh vabe dai

Alex B. Commentatore certificato 03.08.12 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mhhh...brutta storia... si riesce a saperne di più?

Sarebbe da capire se era veramente lei a trafficare o se qualcuno l'abbia messa là per poi agire ad insaputa della proprietaria. I vari articoli riportano cose abbastanza generiche e differenti...non si può capire al 100%

@Paolo Putti: se mai leggerai queste righe ricorda cosa ho scritto sopra:
"Dal punto di vista umano..." scusa, ma cosa c'è di umano? Chiedilo agli zombies che stanno in giro...Non è proprietaria di un bar? Un lavoro ce l'ha e se vuole andare in vacanza può farlo... si è candidata ben sapendo come la pensiamo ed ora mette il M5S nella cacca, perché sarà da trovare un/a sostituto/a...

3mendo 03.08.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento

LE REGOLE,SONO REGOLE!!
spero comunque che si tratti solo di un errore,e che presto potrà tornare ai propri incarichi.. speriamo!!

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 03.08.12 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Come qualc'uno ha ricordato nei commenti, è pieno di gente che si riempie di psicofarmaci e non solo non è fuorilegge ma può tranquillamente quidare, o decidere della vita di altri, con chissà quale lucidità.
Se invece ti sei fatto una canna la settimana prima, ti levano la patente o ti sospendono dal lavoro(autisti, carrellisti e non ricordo quali altri infiniti lavori). Grazie a Fini e Giovanardi.
La cosa buffa è che un terzo delle persone della mia generazione, hanno provato il fumo, e non mi risulta che siano stati dei delinquenti, ma bensì hanno contribuito, con le loro tasse,a mantenere questo stato.
In conclusione, se si tratta di pochi grammi di fumo, massima solidarietà con la Botta

adriano 03.08.12 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel bar la polizia ha sequestrato
7,83 grammi di cocaina,
3,34 grammi di Mdma,
14 grammi di marijuana e
2 grammi di hashish.
MINCHIA!!.. SI DAVA DA FARE!!! CERTI ERRORI SI PAGANO ED E' GIUSTO COSI'...

salvatore b., savona Commentatore certificato 03.08.12 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo sia giusta la presa di posizione del movimento.
Che sia di esempio a tutti i parlamentari .... Ma ci pensate se seguissero l'esempio (utopia),e allontanassero dai partiti chi usa o spaccia droga ?
Non credo restino molti su quello poltrone

Max VI 03.08.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento

non vorrei che con tutta questa democrazia e trasparenza vi sientiate un pò male.Sono senza parole,io sono con la signora Diletta.Questa che farneticate non è democrazia ma fascismo. Vergogna.

Sergio I. Commentatore certificato 03.08.12 21:15| 
 |
Rispondi al commento

non vorrei che con tutta questa democrazia e trasparenza vi sientiate un pò male.Sono senza parole,io sono con la signora che aveva la droga.

Sergio I. Commentatore certificato 03.08.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Tutti possono sbagliare...ma chi sbaglia paga e non e' obbligatorio fare il consigliere a tutti i costi. Bene hanno fatto ad allontanarla dal M5S fino a definizione completa della cosa. Poi se anche noi cominciamo a gridare al complotto!!!

Gianni Pascarella 03.08.12 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(((((((((( **** BASTA! **** )))))))))))

*Basta!
Togliete questo post.
#
*Basta!
Toglieta dalla vetrina la sig.Diletta.
#
*Basta!
Non vi accorgete che i suoi "amici" la stanno
"sbranando?".
#
Basta!
Togliete quel collare di ferro con cui avete stretto la gola alla sig.na Diletta Botta.
###


jakov jurovskij Commentatore certificato 03.08.12 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIMENTICAVO:SONO PER L'USO TERAPEUTICO DELLA CANNABIS E NON FACCIO USO DI DROGHE PESANTI.
SONO MOLTO PESANTI :AULIN,VOLTAREN,BENZODIAZZEPINE,PROZAC ETC ETC ETC...MA QUESTE SONO LEGALI !LE AZIENDE FARMACEUTICHE LE POSSONO "SPACCIARE" TRANQUILLAMENTE !!!OVVIAMENTE CON LA COMPLICITA' DI QUESTO STATO.
ROBERTOS

ROBERTO S., MILANO Commentatore certificato 03.08.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per me ok via dall'incarico per rispetto, ma non fuori dal MoVimento.... se dobbiamo tutti temere anche le leggi cretine e ingiuste è finita, perché allora si dovrebbero buttare fuori un sacco di brave persone che fossero accusate di reati, anche se non sono stati eletti, ad esempio tirare sassi contro lacrimogeni o rompere i coxxxoni ai politici e molto altro
Secondo me il M5s per le leggi che riteniamo sbagliate non deve fare un discorso legalitarista: se Rose Parks non si fosse seduta nel posto dei "bianchi" violando la legge probabilmente ci sarebbe ancora l'apartheid negli USA e addirittura anche la schiavitù
Inoltre il M5S non è un partito e quindi non dà la linea unica di pensiero e nemmeno impone una regola unica di vita : solo scegliamo insieme in modo trasparente e in rete chi mandare nelle istituzioni, tutto il resto non c'entra, sempre secondo me
Ad esempio il reato di falso in bilancio non è più un reato come ben sappiamo, ma per me se un eletto a 5 stelle fosse beccato a fare questo non mi piacerebbe per nulla lo stesso.
Lanciamo un sondaggio: per le norme che come M5S intendiamo eliminare e/o modificare radicalmente vale l'espulsione dal M5S?

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 03.08.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIMENTICAVO...DATE UNA NOTIZIA MA NON DATE I PARTICOLARI.COSA SPACCIAVA ???

DROGHE LEGGERE O PESANTI ?

DIMENTICAVO...LA LEGGE GIVANARDI-FINI ,NON FA ALCUNA DIFFERENZA.EPPURE C'E'.MA FA COMODO COSI'.ALLEARSI CON I RADICALI SU QUESTO TEMA.E' UNA LEGGE INGIUSTA E DA COMBATTERE.
ROBERTOS

ROBERTO S., MILANO Commentatore certificato 03.08.12 20:35| 
 |
Rispondi al commento

L'allontanamento è stato doveroso e fuori da ogni discussione.
Certo mi dispiace veramente tanto.

Per quanto riguarda la depenalizazione delle droghe leggere, molto piu che necessaria, ma bisognera aspettare di essere gia in parlamento, altrimenti provate ad immaginare gli articoli dei giornali in campagna elettorale..

Samuele M., Genova Sestri Ponente Commentatore certificato 03.08.12 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE ERA CANNABIS NON TROVO TANTA DIFFERENZA DALL'ALCOOL O TABACCO.DI CANNABIS NON E' MAI MORTO NESSUNO !!!D'ALCOOL E TABACCO TANTISSIMI !!!
LA SVIZZERA;GLI SVIZZERI NON SONO MAI STATI CONSIDERATI AD "ALTA APERTURA MENTALE" EPPURE NELLA LEGISLAZIONE SVIZZERA, E' CONSENTITO COLTIVARE SINO A QUATTRO PIANTE DI CANNABIS PER PERSONA.NON SI E' CONSIDERATI SPACCIATORI COME DA NOI,IN ITALIA.LASCIARE LE DROGHE LEGGERE IN MANO ALLA MALAVITA ,SIGNIFICA AVERE DEI COSTI PER GLI APPARATI REPRESSIVI CHE, POTREBBERO ESSERE IMPIEGATI IN FACCENDE MOLTO PIU' IMPORTANTI.INOLTRE LO STATO "SPACCIATORE" DI ALCOOL,TABACCO,E GIOCHI VARI...POTREBBE AGGIUNGERE UN NUOVO PRODOTTO (CANNABIS)DOVE INCASSEREBBE SOLDI IN PIU'.DI QUESTI TEMPI!!!...
ROBERTOS

ROBERTO S., MILANO Commentatore certificato 03.08.12 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Un Italiano su quattro consuma sostanze stupefacenti, e tra questi molti spacciano per procurarsi il denaro per drogarsi.

Quindi, gente cara, non facciamo i verginelli, e rassegniamoci ad avere anche noi il nostro uno su quattro.

Anzichè piangerci addosso, vediamo se è ammissibile stabilire un controllo tossicologico, da effettuarsi ad intervallo di tempo adeguato, per ogni 5S eletto, e controllo iniziale per chi si candida.

Che il fatto sia accaduto a Genova è la conferma che le statistiche, sui consumi di sostanze stupefacenti, si devono prendere sul serio: la Liguria è la regione che ha la più alta percentuale di assistiti dai Sert in Italia.

Gildo Cabassi, Ancona Commentatore certificato 03.08.12 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

girano container di droghe pesanti ogni giorno per la gioa nell'ordine di:governi improbabili-polizie colluse-guerrafondai prezzolati-banche svizzere...non prendiamoci per il culo...

thomas enrico carriero 03.08.12 20:08| 
 |
Rispondi al commento

io sono ANTI-PROIBIZIONISTA!!!!
cacciare la consigliera è stata una grossa cazzata... ma ultimamente ne facciamo tante nè?

Roberto Garruto (cantinegarruto), Torino Commentatore certificato 03.08.12 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

legalizzazione e legalità sono due parole simili ma due concetti distanti

chi assume una funzione pubblica deve agire sempre nella legalità, con onestà e trasparenza, con un senso di responsabilità maggiore del comune cittadino

il fallimento dell'antiproibizionismo ed il dibattito sulla possibilità di legalizzare la vendita di sostanze stupefacenti deve essere fatto pubblicamente e con la consapevolezza di tutta la cittadinanza

non si può consentire, nè tantomeno giustificare in nessun modo che in un locale aperto al pubblico indistinto, compresi i minori, si svolgano attività illecite di questo genere

Roberto Foglino Commentatore certificato 03.08.12 19:56| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE MARADONA E PLATINI SBAGLIARONO IL RIGORE, EMBE'.

pino fara, roma Commentatore certificato 03.08.12 19:51| 
 |
Rispondi al commento

ottima coerenza!

adriano e., savona Commentatore certificato 03.08.12 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Questa persona non a commesso nessun crimine così detestabile,come si possa pensare ,non a rubatto nulla a nessuno ,a risposto semplicemente ad una domanda di mercato come rispondono coloro che vendono alcol tabacco gioco e che comunque producono milioni di morti ... una volta che si stabilisce che la persona a la possibilità di usufruire del suo sacrosanto diritto di libero arbitrio ,svaniranno per magia dalla nostra socità molte mele marcie che ci obbligano ad una guerra senza senso ,per stabilire un principio che può essere mandato avanti comunque ,cioè ,le droghe se abbusate possono accorciare la vita come succede con alcol e tabacco i quali nonostante le loro pesanti ricadute sociali e sulla sanità vengono rimpiazzate ampaimente dai lauti guadagni e nessuno impedisce di sensibilizzare l'opinione pubblica sui danni del'loro abbuso ,evitando così d'imbarcarci in folli guerre per far guadagniare cifre indicibili proprio a chi le a pensate !

Gianluca Romano 03.08.12 19:07| 
 |
Rispondi al commento

pensiero proprio...

"chi sbaglia paga
senza se e senza ma"

niente da giustificarea nessuno adesso

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.08.12 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immagino gia' stasera i titoloni degli ZerbiTg... che risate

marco79 s., bergamo Commentatore certificato 03.08.12 18:43| 
 |
Rispondi al commento

E vabbè......... come tutti i grandi movimenti qualche disonesto è tollerabile!
L'importante che è, e rimarrà un caso....
Dai ragazzi non distogliamo l'attenzione sulla ns. causa, continueremo senza la sig.ra Diletta Botta "però che Botta che abbiam preso....
forza e coraggio......e testa alta.....

RAFFAELE TAFURO, Economista Commentatore certificato 03.08.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Vedo troppi commenti che a quanto pare strizzano l'occhio al proibizionismo e ciò mi sa molto di vecchio e di voler continuare sulla scia degli ultimi 50 anni ,cioè ,perseguitare far aumentare il consumo in maniera esponenziale illudendo la gente che sia una strada ancora percorribile !Credo proprio si giunto il momento di fare un sondaggio nel movimento per capire in quale direzione deve andare in questo campo ... proibizionisti o antiproibizionisti non esiste una via di mezzo ... e questa e una cosa da mettere in chiaro ... da parte mia se si vuol continuare sulla strada della proibizione ingrassando porci e spartendo il mercato delle sostanze un pò allo stato e un pò alla mala vita non mi sta per niente bene e non potrei più votare questo movimento che intende continuare a regalare soldi a piene mani alle mafie che si beano dell'ignoranza di molti per infiltrarsi ovunque ,mettendo addirittura in pericolo quel pò di democrazia che resta ... se si intende continuare su questa strada si abbia il coraggio di chiedere il divieto di vendita di alcol tabacco e gioco ,quindi di rinunciare a una delle maggiori entrate statali e metterci ulteriormente in guerra gli uni con gli altri e non fare come hanno fatto fino ad oggi i proibizionisti scendendo a compromessi con le sostanze legali perche consci che scagliarsi su quelle legali li avrebbe cancellati in un attimo o meglio perche non gli e ne frega nulla della salute pubblica e dei giovani e quindi ben venga il razzismo per coloro che usano quelle illegali ,mentre quelli che usano le legali possono esercitare il sacrosanto diritto di libero arbitrio sulla propria vita !La canapa e illegale perche una droga ? poveri illusi !I maggiori danni provocati dalle sostanze illegali sono attribuibili tutti al proibizionismo .

Gianluca Romano 03.08.12 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

State attenti a chi eleggete .
Il M5S e' sotto il mirino di TUTTE le forze politiche e media .
non aspettano altro che delegittimare
Attenzione a non inciampare che purtroppo e' piu' facile quando si cammina in politica
Loro strisciano....

alessandro carlesi, roma Commentatore certificato 03.08.12 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace per la Diletta Botta, io mi sento sempre garantista fino a conclusione dei processi,tuttavia mi sembra giusto che in questi casi si debbano sospendere tutte le cariche perchè i movimenti, soprattutto quelli che non sono "allineati" al sistema, non possono permettersi il lusso di essere attaccati.
Non mi meraviglierei che tutta l'operazione sia una messa in scena per screditare il movimento (ne abbiamo già viste!!!!!) in ogni caso per ora
è necessario essere trasparenti al massimo.

anna martino 03.08.12 18:14| 
 |
Rispondi al commento

ma sti cazzi di norma sei fermato per una canna

paolo addari 03.08.12 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Quanta ipocrisia!
Ha commesso un reato?
Giusto che venga allontanata dall'incarico.
Quanto all'allontanamento dal movimento io sarei più cauto.
Non tutti quelli che commettono un reato sono persone esecrabili e, comunque, una volta subito il processo e scontata la pena debbono avere la possibilità di ritornare ad essere dei cittadini normali.
Vi ricordo che Beppe ha una condanna sul groppone e ne ha già risposto alla legge e alla sua coscienza ma nessuno, giustamente, pensa che non debba stare nel movimento.
Quanto alla fattispecie, considerando che hanno trovato diversi tipi di sostanze è probabile che, in effetti, spacciasse qualcosa (probabilmente per pagarsi il vizio) ma mi fanno ridere i moralisti tutti d'un pezzo che ne parlano come se fosse il male assoluto.
Credo che molti (moltissimi) di coloro che intervengono su questo blog abbiano consumato droga nella loro vita.
Sicuramente moltissimi hanno consumato e consumano alcool (che, lo ricordo, è una droga pesante).
La differenza sta nella legge: una è concessa e le altre vietate.
Io ho usato, nella vita, alcool e droghe, senza mai abusarne perchè ritengo di dover vivere abitualmente lucido e, solo saltuariamente, di poter concedere ai miei neuroni un giro in giostra.
Non mi sento affatto una persona peggiore di chi invece punta il dito.
E, sempre parlando della signora in questione, non vedo questa abissale differenza tra la sua attività legale di somministratrice di alcoolici e quella illegale di somministratrice di droga.
La solita, pessima e diffusa abitudine di delegare il pensiero ad altri senza ragionare se le regole sono corrette o meno.
Le leggi e le regole dovrebbero aiutarci a vivere meglio in società.
Così come stigmatizziamo le tasse folle di mr. Monti dovremmo stigmatizzare le leggi proibizioniste sulle quali lucrano solo i grandi gruppi criminali.
Ma. tant'è, è come dare perle ai porci.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.08.12 18:09| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S corre il pericolo che queste situazioni lo rendano poco credibile.
Per questo motivo i candidati attuali e futuri dovranno sottoscrivere un severissimo impegno pubblico riguardante rigore, disciplina, onestà e lealtà pena l'immediate dimissioni da qualsiasi incarico e l'allontanamento automatico dal movimento,
Non si possono ammettere deroghe di alcun tipo.

PLC 03.08.12 18:09| 
 |
Rispondi al commento

vabbe spacciava....andava espulsa. bene così!! loro li fanno senatori per reati anche più gravi (vedi tedesco in puglia, ma voi dovete essere coerenti.

giovanni de luca 03.08.12 18:08| 
 |
Rispondi al commento

è solo un esempio di coerenza...da apprezzare

Carlo Poddi, Cabras (OR) Commentatore certificato 03.08.12 18:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mi rendo conto perfettamente che gestire un movimento che sta assumendo queste dimensioni è un'impresa enorme.
Le sorprese purtroppo non mancheranno. C'è anche da considerare che l'ambiente umano nel quale "navighiamo" è profondamente marchiato da anni di diseducazione, permissivismo ed abbandono dei giovani.
Troppe cose sono state ritenute lecite.
Movida docet.
Tuttavia Grillo ha dalla sua la forza morale ed operativa di richiamare all'impegno, allo studio ed all'azione politica seria tanti ottimi giovani, magari già disorientati e strumentalizzati, cui compete -unicamente a loro- la ricostruzione d'un Paese distrutto ed imbarbarito. Ottimo stare in guardia con severità e prudenza ma considerare che oggi, proprio in questo occidente, penosamente decadente, è ben difficile trovare la gemma nel fango.
Attenzione poi alle polpette avvelenate che i "furboni" della casta si preoccuperanno di allevare e di inserire nel posto giusto.

I mezzi loro non mancano.

Il momento, sembra incredibile, è davvero storico: ammesso che Grillo "sopporti" un'idea del genere; potremmo presto sostituire il monumento dedicato a Colombo in Piazza Acquaverde con uno ben più attuale del nostro Beppe.

Auguri a tutti!

Flavio Giuliano (flaviogiul)

Lino C., Genova Commentatore certificato 03.08.12 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Avendo un bar vendeva alcol e probabbilmente anche sigarette e gioco ,ora non vedo la differenza con le altre sostanze ,se non per colpa di leggi politiche ipocrite e sciagurate ,insomma hanno arrestato una spacciatrice per metà legale e per metà illegale ,contradizioni criminali volute dai nostri politici complici e molto più criminali dei cosidetti criminali !Basta prendere in giro la gente facendo buttare una montagna di soldi pubblici per combattere l'incombattibile ,bisogna compiere quei passi di civiltà come si fece con l'alcol in America e col gioco in Italia ,ma ovviamente chi detiene le file di questo teatrino, non e d'accordo ,ci andrebbero a perdere troppi soldi da un cambiamento così radicale ,quindi dovranno essere i cittadini a spingere,per ottenere concessioni da questi politici ,essi si ,veri criminali e amici degli amici che intendono mantenere gli enormi capitali guadagnati dai traffici illeciti ,a nero !Svegliatevi se vi interessa la salute pubblica e dei giovani ! Guardatevi questo video e beate nell'ignoranza ! Proibizionismo crimine contro l'umanità che alimenta le mafie la corruzione l'espansione di malattie infettive ,quali AIDS ed epatiti c ,istiga al razzismo incentiva i crimini ecc ecc http://www.youtube.com/watch?v=ZUhYIpqsxtY&feature=youtu.be

Gianluca Romano 03.08.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Brutta vicenda l'uso e lo spaccio di droga, l'importante è fare subito pulito. Non dimentichiamoci che anche in parlamento ce ne stanno parecchi (ricordate il servizio delle iene) io userei questa vicenda per trarne una lezione e proporrei per gli eletti anche un esame per vedere se fanno uso di sostanze stupefacenti (almeno quelle pesanti)

cristian l. Commentatore certificato 03.08.12 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi mi sveglio e mi ritrovo sta notizia. Va bene che trovare un numero sufficiente di consiglieri di zona in città come Genova non è facile, ma un minimo di controllo alle attività di questi consiglieri è stata fatta?

C'è troppo dilettantismo in giro, potrebbe rovinare ciò che di buono viene fatto, d'accordo che questa aveva presentato il casellario immacolato, ma davvero vogliamo credere che sia una garanzia?
Che ci voleva a fare un salto dalle parti della sua attività e vedere com'era il movimento del locale?
Se è vero ciò che dicono le FDO, la cosa si vedeva ad occhio nudo.


Succede anche nelle migliori famiglie. Però Penati è ancora li.

Giovanni Africa, Reggio Calabria Commentatore certificato 03.08.12 17:16| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah lo vorrei vedere sto "SPACCIO DI DROGA"... che coglioni nel 2012 ancora con sta droga uno specchietto delle allodole per giustificare il regime... ma svegliatevi pollastri!!!

alessandro bardi 03.08.12 17:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Sappimo chi sono....sappiamo dove e quando si riuniscono....Circondiamoli e........The end

Bruno Domenighini 03.08.12 17:12| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa preoccupante è come vengano fatti i controlli del personaggio che decide di entrare nel M5S......STATE PIU' ATTENTI!!!!!!!!

Luca D., roma Commentatore certificato 03.08.12 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la linea del M5S è univoca e rispetta il non Statuto !
.. se è quindi stata allontanata immediatamente dal M5S, è proprio per il rispetto delle regole ..

..

altro discorso è quando una volta al governo, una volta eletti, si possano cambiare alcune leggi o regole , con la DD ..


..

cordialmente

Roberto B. Commentatore certificato 03.08.12 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Errare humanum est! Ma gli errori si pagano. Quindi elogio la decisione del m5s di allontanare dal movimento e da tutti gli incarichi la persona che si è resa responsabile di tale reato. La gente premia coerenza e reputazione!

Mario 03.08.12 17:01| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

Droga e prostituzione sono argomenti molto importanti, e che bisognerà cominciare a trattare una volta sistemate le malespese ed avere recuperato il maltolto di queste classi politiche estremamente corrotte. Ma sia droga e prostituzione sono attività molto lucrose che lo Stato non può lasciare alla malavita. Per la prostituzione, è molto semplice. Proporrei che ogni Comune comperasse o prendesse in affitto appartamenti e li affittasse poi a chi vuole prostituirsi a prezzi molto remunerativi. E naturalmente con controlli sanitari e d'ordine.....Per la droga, proporrei di istituire una commissione che dica quali droghe non sono peggiori degli alcolici e, queste che vengano vendute dallo Stato, naturalmente a prezzi remunerativi. In entrambi i casi lo Stato guadagna, risparmia sui carcerati, controlla meglio il territorio e toglie attività alla mala. In ogni caso, la consigliera che ha sbagliato va allontanata e seguirà la trafila di legge.

roberto d'iseppi, verona Commentatore certificato 03.08.12 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aspettiamo pria di dare qualsiasi giudizio pero' a prescindere da questo fatto un domani bisogna fare molta attenzione che il fratello grande guardi il piu piccolo e viceversa perche' una volta al governo quanti saranno avvicinati ....pero' io di mio prima di dare un giudizio attendo sempre i risvolti del caso forza m5 stelle sempre avanti cosi'https://www.facebook.com/#!/groups/275388819222132/

anna granito 03.08.12 16:55| 
 |
Rispondi al commento

................


Ma beppe lo aveva detto in tutti i sui comizi che c'era una spacciatore.... ahahahah....

alessandro rossi 03.08.12 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Lo spaccio è una delle cose più vergognose e squallide che uno può fare.
E' tristissimo che una spacciatrice si sia fatta eleggere in M5S.
Oggi questa fa il paio - ovvio: è più grave - con la consigliera della regione Piemonte che pubblicizzava il suo lavoro col telefono e la mail del gruppo M5S in Regione. Tutte e due confermano l'assoluta necessità che M5S controlli le persone che mette in lista e il loro comportamento una volta eletti. OK ai certificti penali, ma le persone vanno conosciute, anche perchè: arriva un tizio o una tizia, dice "mi voglio candidare" e lo inseriscono in lista? E una volta eletti, non c'è nessuno che dà delle direttive di comportamento, anche minimale? non c'è un capogruppo, un responsabile del movimento nella circoscrizione, in consiglio?! la gente, giustamente, giudica il movimento dale persone e situazioni come queste da noi non ci devono essere.

Franca C. Commentatore certificato 03.08.12 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come,non era il movimento degli onesti senza macchia e senza paura?

Angelo Batazzi 03.08.12 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh...la parte drammatica consiste nel fatto che un esercente con 82€ giornaliere di incasso non riesce a pagare affitto luce e soprattutto le tasse e continuare a mangiare...

la parte positiva è che il movimento è decisamente migliore dei partiti perchè non demonizza la persona che ha errato, ma semplicemente la allontana dai suoi incarichi fino a chiarimento...

la parte estremamente ironica sta nel cognome dell'interessata...se una si chiama "botta" e viene arrestata per spaccio...due risate scappano...^_^


quello che il M5S ha fatto e coerente con quel che dichiara e fa, percio tanto di cappello.

quel che il M5S dovrebbe mettere come mandatorio nel programma e la liberalizzazione di tutte le droghe leggere, e la vendita statale e controllata a prezzi popolari di droghe come oppiacei e altri.

bello leggere della sospensione, peccato non leggere che il M5S, cerchera di aiutare questa persona caduta nelle maglie nere di una legge che permette l'alcolismo ma proibisce di farsi una canna...

gedeone porziotto 03.08.12 16:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

STA "ROBA" FA TRABOCCARE IL VASO . IN LISTA "CANI E PORCI " . EPPURE DA TEMPO CHIEDO REGOLE E SERIETA' . PRENDO UN MESE DI MEDITAZIONE . UN SALUTO A GRILLO E AMICI . CI VEDIAMO PIU' AVANTI . DOMENICA VADO A FARMI UN BAGNO. / MOVIMENTO GIUSTIZIA facebook 347 3076527 maitruffe@hotmail.it comitati parmalat Una consigliera municipale del MoVimento 5 Stelle di Genova è stata arrestata p
er spaccio di droga ed è stata quindi allontanata immediatamente dal M5S."Apprendiamo con sgomento dellarresto di Diletta Botta, consigliere municipale del Municipio VII Ponente. Diletta Botta, come tutti i cittadini http://www.beppegrillo.it/2012/08/comunicato_movimento_5_stelle_genova/index.html

C 03.08.12 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Le mele marce e gli approfittatori ci sono e saranno sempre. La credibilità si costruisce nell'isolarli e cacciarli subito. Trovo di poco gusto chi nel blog sfrutta l'occasione per lanciare la crociata per la liberalizzazione delle droghe leggere, o ipotizza complotti vari... troppo comodo ergersi a paladini della legalità e attaccare la legge quando non ci piace. La magistratura appurerà la colpevolezza o innocenza del consigliere, intanto plaudo alla sua sospensione dal Movimento e aspetto l'ufficializzazione delle sue dimissioni dall'incarico che ricopre.

Mario R. Commentatore certificato 03.08.12 16:20| 
 |
Rispondi al commento

A prescindere dall'essere favorevole alla legalizzazione delle droghe leggere o no, attualmente è reato.
E pertanto, essendo un requisito fondamentale avere la fedina penale pulita, è sacrosanto e motivo di elogio il fatto che sia stata espulsa.

Se no poi non lamentiamoci dei condannati in parlamento.

Coerenza!

Sala Andrea 03.08.12 16:17| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 38)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo prova la serietà nelle idee del M5S. Chi sbaglia viene allontanato immediatamente ancor prima di avere un riscontro giudiziario. Ovunque crescono mele marce, bisogna solo saperle separare dal reso del melo per non avvelenarlo.

Flavio P., Brescia Commentatore certificato 03.08.12 16:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Peccato che è del m5S

Se era del PDL l'avrebbe fatta Sindaco per 5 mandati!!!!

Francesco C. Commentatore certificato 03.08.12 16:08| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Questo messaggio è diretto a tutti gli aderenti al movimento 5 stelle che si drogano, anche con droghe leggere. Leggete con attenzione :

http://www.ilsognodellaterra.org/


Consiglio per il futuro ddi richiedere sia il cerificato penale sia il "carichi pendenti".
Non è questo il caso, ma c'è una falla nel sistema, di selezione.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.08.12 16:06| 
 |
Rispondi al commento


unA pericolosissima spacciatrice responsabile di tutto il centro nord e dello spaccio in nuova zelanda , messico e groellandia è stata arrestata.

Sono stato sequestrati n. 6 container contenenti leggo da un giornale :

"La donna, titolare di un bar a Sestri, secondo gli inquirenti spacciava durante le ore di lavoro. Nel bar la polizia ha sequestrato 7,83 grammi di cocaina, 3,34 grammi di Mdma, 14 grammi di marijuana e 2 grammi di hashish. Dopo l’arresto la donna si e’ affidata all’avvocato Gianfranco Pagano. Si occupa del caso il pm Cristina Camaiori. Con una nota esponenti del movimento fanno sapere di averla sospesa da ogni incarico."
::::::::

Lo spread è calato a 120 ! , la spending review è stata annullata , Draghi si è complimentato ,Napolitano ringrazia la polizia in forze.... è stata tolta lmU , la benzina è calata del 30% e LUSI è stato graziato.

Grazie ai 1000 miliardi di euro sequestrati l'italia dimezza il debito pubblico e si pone come la locomotiva d'europa.
::::::::

Rischia dai 6 ai 20 anni per spaccio.

UN provvedimento di allontanamento immediato logico , coerente , maturato subito.

UNa legge forte , fortissima con i deboli , IMPUNITA' TOTALE CON CHI HA FATTO FALLIRE IL PAESE , PROVOCATO MORTI , SUICIDI , BRUCIATO IL NOSTRO FUTURO .

Amen

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.08.12 16:04| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la legge dice di NO, prima cambi la legge. Nel frattempo fuori dai maroni.

Alessio N., Tavullia Commentatore certificato 03.08.12 15:57| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Cosa aspettiamo a legalizzarla ? facciamo un referendum interno al movimento e vediamo cosa vuola la base !

danilo m., bologna Commentatore certificato 03.08.12 15:45| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

nessun problema ,il M5S è capace di pulizia.

Forza M5S

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 03.08.12 15:42| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

marijuana libera subito!! altro che arresto! andate a cagare!

Andrea Scarpa, Mestre Commentatore certificato 03.08.12 15:40| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutti gli altri partiti avrebbero negato l evidenza...ottimo....grazie

andrea b., padova Commentatore certificato 03.08.12 15:40| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

l'importante che si sia fatta da parte..non so se era roba sua o di altri..non e' una quantita' da soldi--saranno 1000 o forse meno euro
di spesa...roba da ferie..al di la' di tutto e giusto rimanere in linea
col movimento,e niente reati..
se poi finalmente si puo cominciare a parlare seriamente di togliere la fini giovanardi..detta rovina persone...e meglio morire di overdose,piuttosto di farsi rubare dai 6 a 11 anni di vita dalla legge promuovi mafia...
si perche..quella legge ti mette al pari di un grosso spacciatore..
se ti beccano le piante..per loro sei automaticamente spacciatore...
mentre dal punto di vista etico e reale..lo spaccio e ben altro...se calcoli un raggio di amici,sostenendo la peggiore delle ipotesi e coltivando un kg di erba,
fumeranno circa 6-7 persone...che non dovranno mai avvicinarsi a spacciatori di ogni specie
dove il rischio e ovvio..dalle malattie alle sostane,e alla provenienza della sostanza
quindi ,se conti che la media,si coltiva e se la fuma..dove e' lo spaccio??anche tra amici di data e non???forse vuol dire..clienti persi?la coca e sporca di sangue dall'inizio..e l'importazione e solo dei grandi delinquenti..le chimicate esistono per compensare..hashis e cannabis..alla peggio arrivano da marocco e olanda....e non sai da chi....resta ovvio che per essere persone libere tutelate e responsabbili possa avere il diritto di autoprodurmi..basterebbe solo una tolleranza..a una 2 max 3 piante..e fai crollare uno o piu bisnes,senza grandi sforzi

piero p 03.08.12 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Io sono per la legalizzazione delle droghe leggere. Il fumo e l'alcool mietono più vittime che gli spinelli. A Montecitorio, quanti sono i nostri dipendenti che sniffano cocaina? Sicuramente non pochi. Basta con questa ipocrisia degna dello stato vaticano!

Carmelo Di Stefano 03.08.12 15:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Qui c'è posto per tutti quelli che vogliono costruire il futuro degli
italiani. Chi sceglie un'altra strada, è meglio che rimanga fuori da questo
Movimento 5 Stelle. Questo è il mio parere."

Mauro Tallevi, Fano Commentatore certificato 03.08.12 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sara paglini, carrara

+++++++++


Ritengo Lei una super ingenua o una che si diverte a prendere per i fondelli il prossimo!

Lei non può dire di nessuno e nemmeno per Lei stessa:

"le persone che sono state candidate prima,
ed elette poi...
sono persone che hanno una vita trasparente,
e condivisa..."


a meno che trascorra tutti i giorni e per 24 ore al giorno la sua vita con quelle persone.

Drughi grillini 03.08.12 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è un esempio di Coerenza del M5S.Mi pare non ci sia altro da aggiungere.

skellig ., MD Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.08.12 15:31| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Qui c'è posto per tutti quelli che vogliono costruire il futuro degli italiani. Chi sceglie un'altra strada, è meglio che rimanga fuori da questo Movimento 5 Stelle. Questo è il mio parere.

Mauro Tallevi 03.08.12 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i reati,essendo violazioni alle norme penali,sono.......odiosi e socialmente riprovevoli.Ci sono dei reati pero' che sono meno ripugnanti di altri,per Esempio nel diritto canonico non e' reato il contrabbando mentre credo che la sodomia sia....non piu reato ma socialmente riprovevole.Nel nostro ordinamento e' forse la pedofilia il reato che piu' ripugna,viceversa sembrerebbe che cosi' non sia nel diritto canonico,od almeno apparirebbe da certi comportamenti omertosi di Curie condannate,per questo al risarcimento dei danni morali provocati alle vittime( ci sono molti casi in USA,Irlanda,Belgio etc.etc). Ci sono poi reat che se commessi da amministratori pubblici sono proprio intollerabili,Rubare,malversare,peculare,millantare etc.etc questi sono proprio Inkompatibili con la funzione svolta.Il reato di cui e' accusata la sig.na in questione e' si particolarmente odioso visti i risvolti sociali che comporta....ma....si c e' un ma e lo Spiego con una domanda. SE DOVESSIMO SCEGLIERE,PREFERIREMMO UN POLITICO CHE SPACCIA OD UN POLITICO CHE RUBA? Nessuno dei due e' la ovvia risposta,Behh in Italia non e' cosi ovvia,purtroppo, io che non sono piu giovane, so quale e' la mia risposta,se non altro per il debito che dobbiamo ripagare in chissà quanti secoli.....sigh sigh

Giovanni Antonio Azzena, Sassari Commentatore certificato 03.08.12 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Grandioso forza movimento 5 stelle all' arrembaggio che la verità prima o poi accende la coscienza di noi tutti grazie per tutto

Giuseppe sannino 03.08.12 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, la prossima volta la battuta dello spacciatore è meglio se la eviti. Questa qui non deve compreso che la tua era una frase ironica.

samuel svab 03.08.12 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Riporto qua quello che scrive una testata on line a riguardo...:

”Una esponente del movimento 5 stelle, eletta alle ultime amministrative nel municipio Medio Ponente, Diletta Botto, e’ stata arrestata da poliziotti del commissariato Sestri per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
La donna, titolare di un bar a Sestri, secondo gli inquirenti spacciava durante le ore di lavoro.
Nel bar la polizia ha sequestrato
7,83 grammi di cocaina,
3,34 grammi di Mdma,
14 grammi di marijuana e
2 grammi di hashish.

Dopo l’arresto la donna si e’ affidata all’avvocato Gianfranco Pagano. Si occupa del caso il pm Cristina Camaiori. Con una nota esponenti del movimento fanno sapere di averla sospesa da ogni incarico.”...

Belin...
se il materiale trovato non era stato messo lì dal ”Serpico”
di turno per incastrare la signora..

... forse forse
voleva aprire un supermercato
alternativo, un commercio dell'illusione ad occhi aperti!
...

e scusate...
non mi va di scagionare nessuno... elencando schifezze superiori che i nostri politici in Parlamento fanno...
droga, mafia, prostituzione, truffa, estorsione. ecc ecc...

Per me,
il Movimento deve essere un esempio di trasparenza ,
un modello di vita al di sopra di ogni sospetto...
Chi ci rappresenta deve dormire sonni tranquilli
e non deve temere di sputtanare con la sua condotta di vita
un pensiero comune.

.

.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.08.12 15:19| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfettamente d'accordo.
Le regole.
Nulla da eccepire.

Maurizio Longo 03.08.12 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Però che ai giornali locali Putti abbia detto di esprimere vicinanza umana alla Botta qui non lo dite...
Peccato perché era emblematico.

Davide Stasi 03.08.12 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché? Consigliera Movimento 5 Stelle arrestata, come i 400.000 piccoli e grandi spacciatori in Italia, vittima di leggi criminogene proibizioniste. Allora adesso i grillini (non Grillo) ci stanno al grande referendum x abolire la legge Fini-Giovanardi? E sulla legalizzazione? http://youtu.be/ZvoRQaeATQI

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 03.08.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Se era di un partito l'avrebbero immediatamente promossa :-)

Michele P., Siena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.08.12 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace per la triste notizia,
bene è che sia uscita subito
e che si siano chieste subito le dimissioni dal Movimento da parte della signora Botta.
Comunque cerchiamo di stare più attenti
la prossima volta a chi eleggiamo per farci rappresentare...

Se la cosa fosse confermata,
mi verrebbe da pensare che in questo caso una certa ...leggerezza come minimo,
sia stata applicata nelle sedi di quella città.

Personalmente a Carrara
le persone che sono state candidate prima,
ed elette poi...
sono persone che hanno una vita trasparente,
e condivisa...

riuscire a nascondere addirittura una predisposizione all'uso
ed addirittura vendita di sostanze stupefacenti
(sempre se accertato)
è inquietante...
un pensiero lontanissimo dallo stile di vita dei miei rappresentanti del Movimento,
e naturalmente dal mio.

.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.08.12 15:08| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori