Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Fermateli!


inceneritore.jpg
"A Trieste hanno un termovalorizzatore, tre linee che spargono veleno in tutte le direzioni. Slovenia compresa, che protesta! Fanno arrivare le immondizie da tutte le parti d'Italia comprese quelle di "dubbia" origine! Fermateli! Fermateli! FERMATELI!" alessandro sau

26 Ago 2012, 10:46 | Scrivi | Commenti (61) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

E' ora che, al di là dei vaffa,Grillo rifletta su quello che vuole fare perchè,onestamente,sembra confuso.Cosa significa"votiamo quello che è nel nostro programma"? Solo la fiducia ad un eventuale governo Bersani gli consentirebbe di realizzare alcune sue idee.Ma ho l'impressione che al comico interessi solo denunciare inciuci tra pd e pdl per poi andare a votare e prendere il 50%.Lui,il trombone a 5 stalle,vuole solo che l'Italia vada in rovina!Bel capolavoro.Questo il botto dell'uomo qualunque e del suo guru personale.Vergognatevi!

tina masi 28.02.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Termovalorizzatore di Trieste: foto false e affermazioni prive di fondamento. Ecco la disinformazione a 5 stelle. http://paolorovis.blogspot.it/2012/08/le-prese-per-il-naso-5-stelle-un.html

Paolo Rovis 27.08.12 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Ciao siamo in due che ha ache fare con inceneritori da paura!!! il nostro è il Ca del bue di verona, voluto dal sindaco Sironi, che ha addirittura acquistato i brevetti di quella porcheria di brucia rifiuti indebitandoci con cifre da urlo stratosferico !!!!! e che adesso funziona male per colpa della raccolta differenziata.

Una parentesi sulla raccolda di firme sul referendum per i privileggi della casta, ha Caldiero provincia di Verona non si trova un solo modulo per firmare.
Ciao Da Roberto.S

Roberto S 27.08.12 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Bersani, al prossimo incontro con i suoi amici di merenda le consiglio di mettere all'o.d.g. il "metodo di fuga dall'Italia" per il mezzo invece non si preoccupi....saremo in migliaia a prendervi a calci nel culo!!!!!!!

Diego Mita 27.08.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=-gv_GU9ngNw

Pasquale 27.08.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che bisognerebbe semplicemente fare una legge che impedisca di vendere e produrre "rifiuti"che non abbiano uno specifico destino; ovvero non dovrebbero trovarsi più in commercio vasetti di plastica non riciclabile, incarti non riciclabili, scatolette multistrato e cosi via, destinando all'incenerimento solo scarti che bruciati producano pochissimi o nulli inquinanti e comunque destinati ad una buona combustione.
però ci vuole una legge nazionale e, soprattutto un governo serio e non una banda di cialtroni in cerca di voti!

Riccardo Negro 27.08.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Gli zombie stanno preparando una nuova legge elettorale (ovviamente proporzionale, ma non avevamo votato un referendum?), che prevende i collegi uninominali con attribuzione dei seggi su base proporzionale e per i "trombati" un listone chiuso (si parla del 30% dei seggi) deciso dal partito (Cicchitto dice "per evitare che parlamentari di valore rimangano fuori"). Inoltre è previsto un premio di maggioranza (si parla del 10 -15%) che difficilmente assicurerà governabilità ad un partito (o coalizione) prima del voto...l'effetto sarà quello di presentarsi tutti separati per poi allearsi dopo il voto.
Ma non era già così nella prima repubblica?
Infine, è curioso notare come la nuova legge elettorale è praticamente uguale alla legge elettorale greca.
È una Farsa, una commedia o una tragedia?

massimo rosestolato, vicopisano (pisa) Commentatore certificato 27.08.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento

DOMANDA MA GLI INCENERITORI SE USATI BENE CI AIUTANO O CI DANNEGGIANO?

LUIGI s., ANCONA Commentatore certificato 27.08.12 09:19| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/08/27/rifiuti-a-roma-linceneritore-di-malgrotta-fermo-da-10-mesi-con-tecnologia-a-rischio/333565/

Lux Luci 27.08.12 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Ormai è palese che la politica ha messo, in modo bipartisan, il settore rifiuti in mano alla camorra, sopratutto casertana.
senti che puzza, scappano anche i cani, sono arrivati i camorristi casertani.

mario genovesi, Roma Commentatore certificato 27.08.12 07:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FERMIAMOLI FERMIAMOLI

egidio f. Commentatore certificato 27.08.12 01:45| 
 |
Rispondi al commento

C'è un solo modo per fermarli e non è pacifico.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 27.08.12 00:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME SI FA PER FARE UN SONDAGGIO IN RETE SU QUESTO BLOG E MISURARE DEMOCRATICAMENTE LA VOLONTA DI UNA ALLEANZA CON DI PIETRO?

stante biagio, rapolla Commentatore certificato 26.08.12 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sottoporre al Blog di Grillo il problema delle alleanze. Indipendentemente dal premio di maggiore partito (quelle sono cose da morti della 2 repubblica) volevo chiedere il parere degli iscritti circa l'alleanza o meno con L'IDV.
Io credo che mandare a casa B. ed i suoi lecchini, togliere i leghisti ed tutti i parlamentari inveterati ricchi corrotti ed agganciati col mondo del malaffare, sia quasi impossibile. Non sara facile nella migliore delle previsioni. Io credo che solo unendo le forze antoberlusconi sara possibile mandarli via. Credo che Di Pietro Grillo e la fiom dovrebbero avere una voce sola anche pèrche credo che sul programma di IDV o del movimento 5 stelle sono tutti concordi.

stante biagio, rapolla Commentatore certificato 26.08.12 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La pssione nei discorsi di Bersani è sempre stata la guida per la mia considerazione politica. La definizione di PD meno L di grillo mi sembrava esagerata. Ora invece, alla luce dei fatti devo dare ragione a grillo perchè quello che dice è vero. E" vero che grillo è uscito dal web per la campagna elettorale nelle piazze, è vero che Grillo è uscito dal web quando è stato cacciato da una Commissione non prevista da alcuno statuto, dalla partecipazione alla elezione per il segretario di PD. Era tesserato PD e se il PD fosse stato democratico doveva accettare la sfida.
Ora Bersani ed il PD è diventato lo sdegno è l'insofferenza dei militanti PD che credo, a questo punto sanno benissimo che di D nel PD n. c'è traccia. Parlo come elettore di sinistra da sempre ma ora che il PD non esiste di fatto nelle decisioni di ogni giorno. Pensate stanno facendo la riforma elettorale senza toccare alcun privilegio. il numero e lo stipendio dei parlamentari eccc. è assurdo pensare ad una opposizione se non esistesse Grillo e Di pietro tutto sarebbe esattamente come piace a Berl.

stante biagio, rapolla Commentatore certificato 26.08.12 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo perché sono preoccupato dall'esito delle prossime elezioni politiche. Occorre evitare che i partiti "tradizionali" possano vincere. A tal fine il movimento 5 stelle dovrebbe andare ben oltre il 25% nei voti validi. Per un ulteriore salto in avanti nei consensi è necessario avanzare proposte di efficienza nella governance del Paese che al tempo stesso abbiano un forte impatto emotivo sulla gente. A questo scopo suggerirei di proporre di cancellare il Senato della Repubblica. Una Camera è sufficiente e il processo decisionale sarebbe molto più breve ed efficiente. Proporrei anche una riduzione consistente del numero dei deputati.

Mariella G., Torino Commentatore certificato 26.08.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento

adesso tocca a noi meridioanli inviarvi un pò di rifiuti sospetti da bruciacchiare, alla saluta vostra!

MUahhaahahahahahhahaahahaAHAAHAHAHAHhhahha

davide c 26.08.12 19:06| 
 |
Rispondi al commento

bravi Erik e Paola!! veri 5STELLE!

zadro 26.08.12 19:02| 
 |
Rispondi al commento

bravo Beppe, questi del pd erano comunisti amici dei boiardi russi e pur sapendo tutti gli orrori di quel paese se ne stavano zitti come il caso ciausescu sapevano o non sapevano ? se non sapevavo erano interdetti........questi hanno sostenuto tutte le fandezze di questo paese dai tempi del togliatti fino ad ora ed ogni 10 anni cambiano nome credo prossimamente si chiameranno pomodori e/o qualcosa di simile ma la pelle è sempre la stessa, dove erano nelle varie invasioni della russia ?? dicono della chiesa.sono presenti in ogni angolo del paese con strutture e soci vedi cgil,spi,legambiente,coop,unipol, e ci sarebbe una lista tutte strutture a carico del popolo che da sempre tengono addormentato con salamelle e liscio, pena abbaiare contro il monti che assiduamente sostengono e caldeggiano inculando pensionati e pensionandi e smantellare lo stato sociale ma ovviamente loro non sono responsabili ah,ha,ahh,haa, con questi saremo sempre perdenti alla larga da questi che portano sfiga.

enrico mandelli 26.08.12 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

organizzare stop agli arrivi dei camion pieni di veleno fino all'arrivo delle forze dell'ordine o andare via prima per non essere identificati e incorrere a sanzioni amministrative e penali. farsi consigliare da un avvocato su tutto quello che si può fare per le azioni di disturbo.
organizzare, come per i NOTAV, comitati e farsi consigliare anche da loro che hanno esperienza da vendere.

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.08.12 16:56| 
 |
Rispondi al commento

vorrei chiedere a Grillo:
1-troppo facile fare il Fede di turno sbraitando contro la sinistra come se tutti fossero colpevoli
2-Cinque stelle come sta governando Parma e Mira?Da perfetti incompetenti!E tu vorresti che ti affidassimo le sorti del Paese magari aiutato da altri comici?Bersani non ti piace,ma non è Berlusconi e non ha messo le mani neanche nelle tue tasche!Se hai qualcosa da dire alla sinistra accetta il dibattito pubblico.La rete è la finta democrazia

tina masi 26.08.12 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Basterebbe smantellare l'italia e l'italia non potrebbe regalarci più il suo dono più prezioso: la munnezza.

Smantellare il letamaio a forma di stivale.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 26.08.12 14:43| 
 |
Rispondi al commento

In questa strana situazione politica come può il M5S riuscire a superare tutte le barriere e dare finalmente una svolta politica in questa povera Italia corrotta ? I Partiti politici non credo che lascino a briglia sciolta un movimento contrario ai loro interessi e intrallazzi avvalendosi di persone al di fuori della cerchia politica ma preparate ad affrontare un mare di problemi che si trascinano da sempre.
Il mio rammarico sarebbe perdere il treno per questa grande occasione e opportunità.

renzo Grillo 26.08.12 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La stessa fine faremo anche noi bolzanini, ci stanno costruendo un nuovo cancrovalorizzatore da 130.000 ton/anno. La differenziata è bloccata in città al 55% ca e ci toccherà comprarli per scaldare le case che vogliono allacciare al teleriscaldamento. Una vergogna per una provincia ricca come l'Alto Adige, che si spaccia per ecologica e rispettosa dell'ambiente.

M.Teresa Fortini, Bolzano Commentatore certificato 26.08.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento

ovvio che bisogna fermarli, ma seriamente e prima che sia troppo tardi anche se ormai lo è già visto che le sostanza tossiche sono già presenti nell'aria....

ps poco importa se l'immagine sia relativa a questo o quell'incerenitore, sempre di un inceneritore che avvelena inquina e distribuisce morte si tratta, la sostanza non cambia mica, se proprio ci tenete respiratevela voi!!!

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 26.08.12 14:39| 
 |
Rispondi al commento

aiutami

http://www.iovogliote.blogspot.it/2012/08/io-ho-bisogno-del-tuo-aiuto.html

raf 26.08.12 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che siamo italiani, e i cosidetti termovalorizzatori che potrebbero (il condizionale è d'obbligo) anche smaltire un po' di robaccia, importante che siano usati i criteri giusti: dalla tipologia del rifiuto al filtraggio. Peccato che, dopo un po', chi controlla più . . . si brucia di tutto e non si filtra più niente e il risultato è quello sotto gli occhi di tutti e dopo alcuni anni andiamo a fare le statistiche di aumento delle patologie, quando come il caso in esame, non andiamo a rompere le balle ad altri paesi. Che dire . . :-((

sandros 26.08.12 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Pataccaro, non è il termo valorizzatore di Trieste.

melchiorre rolandi, parma Commentatore certificato 26.08.12 13:56| 
 |
Rispondi al commento

L'immagine di copertina non è del termovalorizzatore di Trieste. Fa passare un messaggio falso, prendendo in giro i cittadini.


Intanto cominciamo a smettere di chiamarli termovalorizzatori, ma dobbiamo chiamarli col loro nome INCENERITORI.
Non termovalorizzano nulla, senza gli incentivi che tutti NOI PAGHIAMO con le bollette elettriche non sarebbero assolutamente convenienti, questo nome è solo per addolcire la pillola.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.08.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno mi sa dare una mail dove io possa contattare direttamente Beppe? Ho una societa' di pubblicita' e vorreiettere GRATUITAMENTE a disposizione degli spazi sul territorio nazionale. Spero in una risposta.

Marco 26.08.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Se ne approfittano
perchè è una città di anziani
incapaci di ribellarsi

...ma attenti
per il rigassificatore di passera
potrebbe scoppiare una rivolta
in perfetto stile valsusa !!!

la pazienza è un elastico...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.08.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Flavio P. Brescia =
D'accordo, la miglior soluzione è il riciclo dei rifiuti. Nel mio Comune, in Toscana, stiamo riciclando (con ritiro porta a porta) una percentuale oltre il 65% dei rifiuti (personalmente arrivo al 90%!).
-
Ma il tutto potrebbe essere completato da un Termovalorizzatore! Ci sono siti lontani da ogni centro abitato e vicini alla superstrada: eviteremmo colline fatte di rifiuti, e chiuderemmo il cerchio.
Insomma, il sistema c'è.
Basta non avere pregiudizi e ricordarsi di controllare, controllare,sempre e comunque, ciò che vien fatto!

Pietro Rocca 26.08.12 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei segnalare a lei e a tutti gli italiani la porcheria che il MIUR sta combinando per mettere un po' di fumo negli occhi al popolo, fingendo di voler aiutare i giovani a inserirsi nella scuola come insegnanti.

Il Ministro Profumo, infatti, ha deciso di bandire un concorso per l'assunzione di quasi 12.000 nuovi docenti, peccato che questo costerà, secondo alcune stime 120 milioni di euro. E il tutto, udite udite, è riservato ai già abilitati, che sono inseriti (quasi tutti) nelle famose Graduatorie ad Esaurimento (GaE) e ai quali, dunque, l'immissione in ruolo spetta già di diritto.
Si dice che si vogliano accelerare i tempi di assunzione per i meritevoli, ma che senso ha, in tale situazione economica, sperperare così il denaro pubblico?
Spero che qualcuno si faccia sentire, perché questa è davvero una pagliacciata inaccettabile!

Maria Russo 26.08.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

LE PROTESTE NON SI FANNO SOLO SUL WEB, MA SULLE PUBBLICHE PIAZZE.

emma s. 26.08.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il riciclaggio delle materie prime è indispensabile per la salute della popolazione. Non si può pensare di andare avanti cosi. M5S cambierà le cose.

Flavio P., Brescia Commentatore certificato 26.08.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

C'è un problema che rende pericolosa ogni cosa pubblica, in Itali: la cattiva gestione.
-
Perchè un termovalorizzatore nel nord europa fa bene il suo lavoro e qui da noi no? Perchè da noi c'entrano la politica, la mafia, gli imprenditori troppo furbi e i controllori che non controllano.
Sarà il caso di smetterla?
-
Appunto a M5S= sarebbe bello non rifiutare a priori il termovalorizzatore di Parma. Il vero risultato sarebbe farlo bene e farlo funzionare come un orologio. O no?

Gianni Roversi 26.08.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la "favola islandese è diventata realtà" anche l'Uruguay ci può dare un valido esempio dello scempio che sta facendo la nostra classe politica e tecnica alla guida del nostro paese

http://www.cadoinpiedi.it/2012/07/23/jose_mujica_il_presidente_che_vive_con_800_euro_al_mese.html

Il presidente dell'Uruguay a 78 anni, vive con 800 euro al mese, rappresentando il miglior modello di austerity su scala internazionale e alriguardo dice "I soldi mi devono bastare perché la maggior parte degli uruguaiani vive con molto meno". Amato, Fassino e moglie, Napolitano e tutti voialtri che prendete vitalizi da nababbi (manifestamenti immeritati, avete sentito??

ANDREA F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.08.12 11:51| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo pianeta prima o poi farà volentieri a meno di noi.

Paolo fois 26.08.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Non mi piace prendere posizione contro una tecnologia senza capire prima rischi e benefici.
...
Quando vedo colline intere di rifiuti, penso che il termovalorizzatore forse non è la peggiore delle soluzioni. Se la Svezia lo adopera per il 45% dei propri rifiuti, mi viene ancora di più da pensare!

Gabriele Arcangeli 26.08.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Basta prendere per il culo la gente, i termovalorizzatori non sono altro che killer legalizzati, i termovalorizzatori uccidono chiunque esali i loro scarichi.... chi ammette il contrario non è altro che un complice di queste morti assurde....

Marco M., Bologna Commentatore certificato 26.08.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordo a chi non lo sapesse che la azienda italiana che si occupa di trasporti su rotaia ha l'obbligo di tracciare tutti i rifiuti che trasporta da e per l'italia e per l'estero.
Tale documentazione si chiama MUD e riporta chili, tipo rifiuto, ragione sociale mittente e destinatario.
Ciao

matteo 26.08.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori