Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il peggior presidente della Repubblica

  • 989


cercasipresidente.jpg

In Italia ci sono stati 11 presidenti della Repubblica eletti dai partiti riuniti in Parlamento. Il primo fu Enrico De Nicola nel luglio 1946 e l'ultimo Giorgio Napolitano il 15 maggio del 2006. Per diventare presidente della Repubblica è necessario disporre di alcuni requisiti: avere una certa età, meglio se alle soglie della senescenza, essere di sesso maschile, disporre di una laurea (obbligatorio!), aver fatto militanza politica in un partito (Ciampi è l'eccezione che conferma la regola) e aver vissuto di stipendi pubblici per quasi tutta la vita (Pertini muratore in Francia non fa testo). La laurea in giurisprudenza è la più ricorrente, gli ultimi cinque presidenti si sono laureati in questa disciplina. Ingegneri, fisici, matematici e, in genere chiunque abbia conseguito un titolo scientifico, sono esclusi dalla competizione presidenziale. Un quarto di lombo nobiliare o lontane ascendenze aristocratiche, aiutano chi, alla soglia della quarta età, voglia trasferirsi al Quirinale. Un normale lavoratore non ha alcuna speranza di accedere al soglio.
Chi diventa presidente di solito acquisisce una salute di ferro nonostante gli anni (Segni fu l'unico a lasciare per trombosi cerebrale). Il Presidente più invecchia, più diventa arzillo. La presidenza è meglio del Viagra. I suoi compagni di liceo sono normalmente ricoverati in un ospizio o interdetti dalla famiglia, mentre lui monita giorno dopo giorno. Mettereste un timoniere ottuagenario alla guida di una nave in tempesta? In Italia è la norma. Di solito il presidente assume, insieme alla massima carica dello Stato, il ruolo ufficioso di segretario del partito di appartenenza, salvando però le forme e il bon ton. Non si tratta di conflitto di interessi, ma di consuetudine dovuta a una decennale militanza. Se il Papa è infallibile, il Presidente è quasi infallibile, ma, al contrario del Papa, non si può criticare.
Cercasi ottantenne, maschio, laureato in giurisprudenza, pluridecennale esperienza partitica, per la prossima presidenza della Repubblica. Astenersi lavoratori.

Il sondaggio di oggi è sul peggior presidente della Repubblica tra De Nicola, Einaudi, Gronchi, Segni, Saragat, Leone, Pertini, Cossiga, Scalfaro, Ciampi, Napolitano. Votate, votate, votate!

Ps. Il sondaggio verrà chiuso il 10 agosto alle ore 14. Guarda i risultati.

Il Quirinale di Mammarella Cacace

Un'analisi approfondita delle personalità di coloro che sono stati chiamati di volta in volta a occupare la massima carica dello Stato e della loro attività nell'arco dei rispettivi mandati

9 Ago 2012, 14:42 | Scrivi | Commenti (989) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 989


Tags: Ciampi, Cossiga, De Nicola, Einaudi, Gronchi, Leone, Napolitano, Paertini, presidente della Repubblica, Saragat, Scalfaro, Segni

Commenti

 

il peggiore di tutti non vi è alcun dubbio è napolitano scritto di proposito in piccolo . da italiano mi vergogno di aver avuto un presidente ,che ha fatto vergognare il nostro paese .spero che la signora in nero con la falce faccia al più presto giustizia

mario boselli 25.04.16 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Il peggiore Presidente della repubblica è sicuramente Napolitano.

Paolo.T Commentatore certificato 28.01.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento

ahahah e poi una volta prese le poltrone che fanno i grillini?
Eleggono Rodotà, 80 anni, 3 vitalizi, oscuro Barone universitario e ventanni da deputato PCI da quando c'era polpot.

Sara Sensini (lupa kattiva ), Urbe Commentatore certificato 18.04.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Dopo questi ultimi giorni per i fatti che sono successi sono più convinto quello che avevo scritto in un mio articolo,in previsione della nomina delle alte cariche dello stato.Ribadisco il mio concetto:le persone candidabili non devono superare gli anni 70,oggi sono convinto che dette persone non devono essere persone agganciate ai partiti.

Mimmo Lomurno 02.04.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Per me il peggiore in assoluto è napolitano, il più partitico di tutti eletto col voto della sua sola parte politica.

giovanni p., oristano Commentatore certificato 26.03.13 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il presidente della repubblica e' la piu chiara espressione del potere della casta politica, che beneficiando di tutti i privilegi derivanti dalla carica stessa , sigilla ed autorizza tutti i partecipanti della casta,alla garanzia di tutti i benefici economici e di potere derivanti all'appartenenza della stessa.

salvatore ficociello, benevento Commentatore certificato 21.03.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno. Questa è la mia prima volta qui anche se ho votato M5S. Più che indicare qual'è stato il peggior Presidente della Repubblica mi viene da indicare quale secondo me (e non solo) potrebbe essere una candidata valida per i prossimi 7 anni:
Emma Bonino. Spiego perchè. E' una donna e finora ci son stati solo uomini; ritengo che sia super partes in quanto il partito radicale è fuori dal Parlamento e quindi non ha interessi diretti in gioco. E' conosciuta non solo a livello europeo ma anche mondiale, si è sempre battuta per i diritti delle persone, carcerati e non; è laica e quindi non ammanicata con la Chiesa (che sia la volta buona per rivedere gli ormai obsoleti patti Lateranensi?). La ritengo una donna di polso, capace di valutare i fatti e le persone e in una situazione come quella nostra attuale equidistante da tutti. Per quanto da anni in politica tra Roma e Bruxelles, non la ritengo una persona attaccata alla poltrona come invece vedo un Prodi o un D'Alema.....(avessero mai lavorato seriamente e veramente avrebbero capito i problemi del popolo italiano inteso come lavoratori). Un Monti Presidente della Repubblica o addirittura una Bindi mi mettono i brividi. Se la storia insegna come si suol dire, a vedere i predecessori c'è l'imbarazzo della scelta su chi potrebbe esser peggio. Impariamo dal passato per evitare di rifare gli errori nel futuro. Visto il periodo di notevoli cambiamenti e "rivoluzioni" a cui stiamo assistendo, la Bonino sarebbe una gran bella rivoluzione e penso che riuscirebbe a tenere a "bacchetta" giaguari, diavoli, croci e quant'altro.
Grazie se vorrete pubblicare

maura moras 18.03.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La smettano di romperci i C. con le proposte di governo PD, appoggiato dai grillini.
Il PD deve smettere la propria arroganza e la propria pretesa di governare il paese. Non ha ricevuto nessuna nomina divina o elettorale di maggioranza.
Sembra solo essere ancora vittima dell’idea di dittatura del proletariato.
I proletari comunque, sono emigrati trasversalmente tra i nuovi poveri di tutti gli schieramenti politici.
Tra l’altro quelli aventi maggiore diritto al futuro, ovvero i giovani, sono transitati massicciamente nel M5S.
Vediamo in breve i problemi ed i pericoli dell’arroganza del PD:
I governi possono anche solo promettere le riforme del tipo desiderate dal M5S e poi non farle mai decollare in parlamento.
Invece possono tempestarci di decreti legge, che vanno nella direzione opposta delle intenzioni del M5S.
Se poi PD e PDL sono sinceri nel volere un governo a termine, con pochi punti scelti tra quelli condivisi da tutti e tre gli attuali schieramenti parlamentari, allora smettano di fingere che sia incompatibile un governo comune,e smettano di citare strumentalmente nei dibattiti proprio le cose inconciliabili e prorogabili.
Queste cose sono escluse a priori dal programma a termine, quindi non creano affatto divisioni e incompatibilità di governo.
Nessuno sta chiedendo, che si governi tutti insieme su tutto e per un’intera legislatura. Stiamo dicendo di governare insieme solo per un tempo indispensabile e solo sulle cose condivise.
Questo dichiararsi incompatibili è dunque un infingimento.
Il governo a termine non nascerebbe per fare le cose numerose che dividono, ma solo le poche cose che uniscono.
Quindi i giornalisti di sistema del PD e la casta del PD in televisione e sui giornali, fingono di non potersi mettere tutti insieme nell’interesse del paese.
La soluzione per gli onesti è invece facile e fattibile.
Il PD rinunci al premio di maggioranza ottenuto col porcellum, poiché in un sistema onesto il premio e l’incaric

vincenzo russo 05.03.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Leone e Scalfaro

ottorino tomasoni 17.12.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Da sostenitore del M5s mi spiace vedere come i sostenitori dello stesso mancano di memoria storica. Vi invito a rileggere la storia dei Presidenti della Repubblica e vedrete che Napolitano non é il peggiore. Carichi di emotività per questi anni di crisi si addossano le colpe a chiunque. La democrazia del web é cosa vera quando chi voto noon vota per emotività ma per consapevolezza. E tra i votanti di questo sondaggio ne vedo poca. Io ho 36 anni, ero piccolo, ma la rilettura della storia mi ha insegnato che Leone é forse stato insieme a Scalfaro uno dei peggiori Presidenti

Giacomo Caprile 08.12.12 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

poche parole bastano....cosa si puo' pretendere da un capo di stato che nomina presidente del consiglio e ministri vari banchieri?? ovviamente hanno fatto l'interesse dei pensionati e dei lavoratori

lorenzo pavan 08.12.12 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo la vecchia scuola di politici, come non dimenticare il signor Andreotti che proprio non ce la fà a morire, sono esattamente 4 generazioni che ci dissangua per pagare le sue pensioni e le sue sporche ricchezze ancora non basta, dovrebbero sparire... lui per primo insieme a tutta la sua cosca di pluriottantenni (se avessero un briciolo di dignità )... ma forse è ne più ne meno quello che ci meritiamo

lorena ridolfi 07.12.12 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Io voglio grillo capo dello stato, cosi a mezzanotte di capodanno il clima di festa rimane tale e non diventa un funerale...

Forza M5S!

Daniele S., Roma Commentatore certificato 06.12.12 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Certamente l'Italia ha avuto dei pessimi presidenti della repubblica e tra i più negativi si sono evidenziati Cossiga e Leone.
L'attuale Napolitano " è napoletano di nome e di fatto" dimostra il suo parassitismo in tante maniere. Il primo è che ci costa 4 volte la casa reale inglese, la seconda è che tollera e protegge tutti i politici e amministratori che fanno parte della CASTA di parassiti che hanno governato per decenni arricchendosi a danno della colletività e portando l'Italia al fallimento. La terza, pur dichiarandosi comunista ha dato mandato al parassita Monti di dissanguare i lavoratori e le famiglie italiane con provvedimenti e tassazioni veramente vergognose e disoneste.
Come posso giudicare Napolitano????? nel dizionerio non trovo una definizione talmente pesante e negativa per poterlo descrivere, ma certamente sarebbe la peggiore di tutte quelle esistenti in tutte le lingue del mondo.

gianca gutti 29.11.12 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possibile che anche il popolo del M5S abbia ancora ideologìe di destra e di sinistra? Ci prendiamo in giro? Dov'è la differenza di due ladroni uno di destra e uno di sinistra? Noi abbiamo bisogno di persone che lavorino per il bene degli italiani e non per il proprio: di destra o di sinistra che siano. Le ideologie lasciamole a loro.

Pino de gennaro, rho Commentatore certificato 02.11.12 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


...mi chiedo, le imprese italiane hanno costruito dighe, acquedotti, strade e tantissime grandi opere in tutto il mondo,in questi giorni ricorre il 50°anno dell'inizio lavori della Salerno - Reggio Calabria.....50 anni!!!

gemiliano p., sestu Commentatore certificato 16.09.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi amici in un'Italia che dal 68 vive in uno status di economia reale comunista la carica più alta dello stato non poteva che essere dominata da socialisti, comunisti ed appartenenti alla ridicola ed opportunistica resistenza italiana. Leggo elogi per Pertini e per i suoi atti di di eroismo (dopo che l'Italia è stata liberata dagli Americani) ma le vostre info si limitano alle notizie comunicate in questi 60a dall'informazione pilotata dalla sinistra mentre nessuno dice le epurazioni di intere famiglie comprese decine e centinaia di bambini italiani, che non sapevano neanche cosa era il fascismo, fatte dal vostro docile presidente Pertini nel triangolo rosso. Purtroppo mentre gli altri combattevano in Italia lui ed altri vermi, viscidi e vigliacchi se ne stavano all'estero a fare le vittime perchè a chiacchiere erano oppositori come l'altro eroe Ercole Ercoli detto Togliatti che faceva fucilare glìitaliani oppositori in Russia come lui per farsi bello con Stalin perchè non erano troppo comunisti. Questi sarebbero i vostri presidenti che da anzianotti fanno tenerezza. Quindi visti i fatti sul campo per me l'italia si è fermata al presidente Einaudi con presidente del consiglio Alcide de Gasperi. Ora tenetevi quest'altro parassita che speculava sui rimborsi dei voli low-cost quando era deputato europeo. Se l'Italia è in queste condizioni è anche perchè in tutti questi anni avete apprezzato e stimato persone che vi hanno preso per il c. e tutto perchè non avete letto la vostra storia. Leggete signori leggete e sarete fregati di meno!!!!!!!!!!!!!!!!!

Faber 19.08.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi trovo d' accordo con tutte le tue opinioni ad eccezzione del tuo profondo rispetto per il presidente Pertini (spesso lo citi come esempio)ma io non riesco a perdonargli di aver sdoganato durante la sua presidenza quel "galantuomo" di Craxi e questo per me annulla qualunque altro atto eroico, pensa, cosa potremmo essere se Craxi avesse trovato le porte chiuse!
Ciao
Riccardo

RICCARDO CANTINI, LIVORNO Commentatore certificato 14.08.12 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il peggior presidente della "repubblica" è stato Benito Mussolini...finito appeso con una guerra patriottica!

... perchè anche la famosa e famigerata "r.s.i." fu un malDESTRO tentativo di pseudoRepubblica, DOPO aver leccato i coglioni al papa al re e ad un tiranno scemo estero (hitler) !!!

... ma nessuno se la ricorda la STORIA martoriata
di questo PAESE, EH ! ... mejo fasse le seghe con le stronzatelle ... "moderne" !!!

... ma si sa...

la storia vecchia INSEGNA ... quella attuale !!!

apposta gli ITAGLIONI - oggi - son tutti SOMARI!


Merci beppe.. from frence


Merci pour les information .beppe

Video pilates 13.08.12 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Ottimpo post beppino mio .

guadagnare online gratis 13.08.12 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno si ricorda di Segni, quello che davvero andò vicino a farci fare la fine del Cile, ovvero dittatura militare, quelli un pò anzianotti come me se lo ricordano di sicuro, per i critici di Prtini ricordo che è l'unico ad essere stato in esilio e in galera, poi ordinò anche l'esecuzione del duce, non vi darà per caso noia questo?

Mario F. Commentatore certificato 13.08.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La senescenza ce li fa vedere anche come miti agnellini anche ex capi partigiani che (con tutte le giustificazioni del ruolo) non erano ricordati per la loro umanità e bontà d'animo.
L'immagine da grande presidente di Pertini è tutta mediatica. Sotto la presidenza Pertini è nato e ha prosperato il governo Craxi ovvero il regno della corruttela, ovvero Tangentopoli, ovvero Debito Pubblico alle stelle. Ma la gente se lo ricorda per il povero Alfredino e per i mondiali del 1982: appunto l'immagine mediatica.

Daniele Marzi 13.08.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

addamorì er vecchio

alberto generoso 12.08.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Sarò breve.
L'Italia sta andando a schiantarsi sugli scogli come la Costa Concordia.
Chi meglio di Schett-ano (incrocio fra Schettino e Napolitano) ai comandi del futuro relitto?
Fosse solo una questione di -ano potremmo anche salvarci, ma se a -ano ci attacchi Napoli la tragedia è sicura.
Ace net (in italiano asso rete )

mario giampaoli 12.08.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano ha fatto e continua a fare un pessimo lavoro, di fatto ha fatto un golpe, io comunque penso che Scalfaro non sia arrivato a tanto solo perchè non ne ha avuto l' opportunità.

walter Giusto 12.08.12 03:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono riconoscente al Blog per questo sondaggio, anche se in effetti non ce ne sarebbe stato bisogno, considerato l'inequivocabilità delle azioni del soggetto in questione. Nei giorni scorsi stavo proprio considerando come in effetti non se ne trova uno peggiore di lui tra gli ex presidenti. La sua sfacciataggine supera per certi aspetti quella di B. Ha avuto il pelo di mettere in guardia la gente dai "demagoghi" di turno, e non ha detto una parola sul referendum dell'acqua pubblica. Questo è veramente il presidente dei partiti, e di quelli della peggior specie; non è certo il mio presidente.

Saverio Santamaria 11.08.12 21:55| 
 |
Rispondi al commento

...e per chi vorrebbe "una doooonna al quirinale...", attenzione che campano di più e possono essere anche peggio... magari ti rifilano la bonino, fulgido esemplare di "partecipante alle logge del bilderberg", ragion per cui SIEDE IN MOLTI COMODI (e ben retribuiti) scranni di organizzazioni (vedi lobbies...) internazionali, pur prendendo lo 0,1 kazzo di voti in italia !!!

ayeye brazov () Commentatore certificato 11.08.12 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non mi ricordo un presidente che fosse inattaccabile...
..abolire la costosa, inutile, e ora anche pericolosa carica di presidente della repubblica !!!

ayeye brazov () Commentatore certificato 11.08.12 19:11| 
 |
Rispondi al commento

troppo facile !
la risposta la sanno tutti quelli che usano la parte alta del corpo .
non hai messo il prenio x chi indovina !
ciao
antonio

nino ferrari, albenga Commentatore certificato 11.08.12 17:39| 
 |
Rispondi al commento

La mia memoria mi porta subito a quell'individuo chiamato Cossiga spregevole nelle sue esternazioni che senza vergogna insultavano persone che compivano il loro dovere. Non gli perdono ciò che disse del magistrato Levatino e dei suoi giovani colleghi che combattevano la Mafia: giudici ragazzini ai quali non avrebbe affidato nemmeno le chiavi del casino degli attrezzi.Spregevole individuo che io ammiravo quando picconava i partiti ma subito dopo dovetti ricredermi a causa del suo pieno appoggio a qualsiasi nefandezza che veniva giustificata con la ragion di stato. Con lui sono stati seppelliti segreti che mai conosceremo e che ci avrebbero permesso di vedere le cose prima e sotto un'altra prospettiva. Meglio di lui fece Leone che si dimise e meglio di Napolitano altri presidenti che al centro di alcune vicende non usarono la loro carica per ostacolare ma lasciarono che le autorità competenti facessero luce sui fatti. Ma questo qui chi si crede di essere,il Re Sole?

ottavio sarto, roma Commentatore certificato 11.08.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"a proposito del prossimo Presidente ... perchè non fare un sondaggio ...io
come prossimo Presidente della Repubblica Italiana proporrei DON LUIGI CIOTTI"oppure PADRE ALEZ ZANOTELLI o comunque un GALANTUOMO,dai che se ci impegnamo potremmo anche evitarci un PRODI o un BERLUSCONI o qualche loro clone ...

Angelo Reccagni 11.08.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

presidente (minuscolo) Napolitano, lo sente il fragore del "boom" in lontananza ?

roby b., Trieste Commentatore certificato 11.08.12 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Questo sondaggio non ha senso, se notate bene, più vicino nel tempo è il presidente della republica, minore è la sua credibilità. Avete dimenticato le cosidette picconate dell'ex Presidente Cossiga? Sicuramente era peggio di Napolitano, come pure peggio è stato l'ex Presidente Leone rispetto a Pertini. Ma chi ricorda tutti i passaggi di Gronchi od Einaudi per poter dire chi è stato il peggiore?? E' facile oggi a dire che Napolitano è il peggiore perchè siamo aggiornati continuamente sul suo operato, mentre certi leggi assurde che sono state promulgate dagli ex presidenti chi li ricorda più? Saluti ai blogger

Antonio SENA 11.08.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Il miglior presidente in assoluto è stato Pertini. Questo è il peggiore in assoluto, senza ombra di dubbio. Persino Leone, con scandali allegati, è stato più degno di questo. Ovviamente il tale rispecchia i tempi. In una spelonca di ladri uno onesto viene pestato.

maria barberio 11.08.12 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Preferisco rispondere al sondaggio sul Presidente della Repubblica in modo indiretto, coinvolgendo nel tema anche le olimpiadi.

Che, a mio parere, si possono anche criticare ma a patto di rispettare delle doverose proporzioni.

Per ogni rigo di critica alle olimpiadi ce ne dovrebbero essere almeno 1000 di critica al "sistema" del calcio professionistico mondiale.

Ma, più che una critica, io faccio una proposta, dopo aver notato che gli atleti vincitori di medaglie vengono premiati da certi personaggi.

Ho notato che uno di loro era il principe di Monaco, Alberto, e un altro era il re di Giordania.

Penso che un ottimo messaggio etico da dare in tali speciali occasioni sia anche quello di scegliere con attenzione coloro che appuntano le medaglie al petto degli atleti.

Ogni nazione, con referendum popolare, sceglierà un elenco di persone meritevoli per ciò che hanno fatto nella vita, di dare i premi.

Premi Nobel, persone di grande cultura e ingegno, insomma coloro che meglio rappresentano i valori che, a parole, tutti dichiarano di voler difendere.

Vogliamo scommettere che non ci saranno, negli elenchi compilati, re, principi, nobili, politici, economisti, finanzieri, banchieri o religiosi?

O altri parassiti di varia origine?

Questo sarebbe un grande messaggio, a livello mondiale, che potrebbe tendere alla meritocrazia e non al privilegio, di qualsiasi natura esso sia.

E getterebbe nel ridicolo chi, senza infamia e senza lode, senza meriti propri, voglia accostarsi ai veri grandi dell'umanità.

www.vito pallotti.it

Vito P., verona Commentatore certificato 11.08.12 04:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ESPOSTO ALLA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL'UOMO

La misura è ormai colma !!!
Ormai sono rimasti pochi i mezzi leciti per denunciare certi soggetti istituzionali che malgrado le numerose nefandezze compiute ed il disastro economico già da almeno 20 anni pianificato con glaciale premeditazione continuano imperterriti a sedere sugli alti scranni del potere arroccandosi con protervia nella stanza dei bottoni.

HO PAURA !
Paura che miliziani armati fino ai denti possano arrivare al potere arrogandosi il diritto di ogni azione violenta per conto e per il bene della collettività!

Alle 12.55 del 18.11.2012 presso la stazione dei carabinieri di Roma-Parioli Giorgio Vitali, giornalista, Casimiro Corsi, impiegato, Giovanni Zurlo, pensionato, David Rorro, operaio e Orazio Fergnani, agente di commercio , hanno presentato una denuncia per “alto tradimento” al Capo dello Stato G. Napolitano, al Presidente del Consiglio M. Monti ed altri noti personaggi del mondo politico ed economico del Paese.
Un gruppo di cittadini, " SICURAMENTE FACINOROSO " ?

L'Avvocato PAOLA MUSU il 2 Aprile 2012 ha sporto denuncia presso la Procura della Repubblica di Cagliari contro il Capo dello Stato G. Napolitano, il Presidente del Consiglio dei Ministri M. Monti, i Ministri del Governo e i Parlamentari per i seguenti reati:

241 codice penale: attentato contro integrità, indipendenza unità dello Stato Italiano
270 cp: associazioni sovversive
283 cp: attentato contro la Costituzione dello Stato Italiano
287 cp: usurpazione di potere politico
289 cp: attentato contro gli organi costituzionali
294 cp: attentato contro i diritti del cittadino
304 cp: cospirazione politica mediante accordo
305 cp: cospirazione politica mediante associazione.

Manca l'Onorevole Di Pietro all'appello.
Onorevole Di Pietro, non so se mai leggerà la presente, Lei che è persona competente in materie giuridiche ci chiarisca le idee:
"E' il caso di presentare un esposto circostanziato ALLA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL'UOMO"???

MARCO S., ALBA Commentatore certificato 11.08.12 01:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha votato contro Scalfaro non ha capito un caxxo.

Claudio Caraffi 10.08.12 23:23| 
 |
Rispondi al commento

ahoooo!Mi avete chiamato?... Mi chiamo Silvio ed ho tutti i requisiti previsti dal vostro cartell.
Non ho ancora la laurea in giurisprudenza, ma me ne stanno confezionando due nuove di zecca. Se non va bene l'una andrà bene l'altra.
Ho spirito di sacrificio e sono sempre pronto a sacrificarmi per la patria. Vedrete che il vecchio comunista ve lo farò dimenticare presto. Mi raccomando...non ditelo a nessuno.

lorenzo c., cinisello balsamo Commentatore certificato 10.08.12 21:56| 
 |
Rispondi al commento

ma cossiga e leone sono state delle perle !

antonio mignone, venaria Commentatore certificato 10.08.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Se ne Strafregano di noi . Loro hanno creato la situazione attuale.

Rino Ceronte 10.08.12 20:17| 
 |
Rispondi al commento

In data 25 ottobre 2009 Beppe Grillo profetizzò l'ascesa al governo dell'allora presidente della Banca d'Italia Mario Draghi ( http://www.beppegrillo.it/2009/10/roma_11_gennaio.html ) e ANNUNCIò CHE L'ITALIA E' COME SE FOSSE GIà TECNICAMENTE FALLITA. Monti e Napolittano hanno fatto firmare il fiscal compact, che dal 1 gennaio 2013 entra in vigore. Uno dei punti del FC consiste nell'OBBLIGO per i Paesi con un debito pubblico superiore al 60% del PIL, di rientrare entro tale soglia nel giro di 20 anni, ad un ritmo pari ad un ventesimo dell'eccedenza in ciascuna annualità! ( https://it.wikipedia.org/wiki/Fiscal_compact ) A maggio 2012 il rapporto debito pubblico/PIL é al 123%! ( 123 - 60 ) / 20 = 3,15. PER I PROSSIMI 20 ANNI ( DEADLINE 2032!!!!) IL RAPPORTO DEBITO PUBBLICO/PIL DOVRà RIENTRARE DEL 3,15 %. Debito pubblico a 1.966 miliardi (maggio 2012). Diamo per scontato che PER I PROSSIMI 20 ANNI il PIL rimarrà costante a 1598 miliardi (impossibile ma fa niente). QUESTO SIGNIFICA CHE DAL 2013 IL DEBITO PUBBLICO DOVRà RIENTRARE DI 51 MILIARDI L'ANNO PER I PROSSIMI 20 ANNI!! E' MANDATORIO! Altro punto del FC é l'obbligo per ogni stato di garantire correzioni automatiche con scadenze determinate quando non sia in grado di raggiungere altrimenti gli obiettivi di bilancio concordati. ITALIOTI, Vi aspettano 20 ANNI di MANOVRE LACRIME E SANGUE PEGGIORI DI QUELLE CHE MONTI VA FATTO FINORA!! Dal 2013 al 2032 gli italioti andranno al voto in teoria 4 volte ( saranno molte di più con elezioni anticipate ). Per 4 volte di fila partiti che porteranno avanti gli obiettivi del FC dovranno mandatoriamente vincere le elezioni!! Altrimenti salta tutto! ITALIOTI, per quanto tempo vi farete prendere per il culo da tutta la vostra classe dirigente, da politici, imprenditori, giornalisti, dalla BCE, dall'UE, dal FMI? Dal mio esilio volontario in un paese povero, vi dò un consiglio spassionato: ponete fine all'Italia e tornate agli stati preunitari. Così forse vi salverete.

Francesco O., Ostrava (CZ) Commentatore certificato 10.08.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUORI DAI COGLIONI TUTTI, MA TUTTI I POLITICI DI PROFESSIONE E ZERO PENSIONE! LADRI BASTARDI !

vittorio faralli Commentatore certificato 10.08.12 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo post mi piace molto

come posso guadagnare soldi 10.08.12 19:22| 
 |
Rispondi al commento

vi spiego perchè napolitano 2 volte al giorno richiama i partiti a cambiare legge elettorale..

angelo scanzi 10.08.12 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Il governo Monti sta portando avanti la trattattiva con la Svizzera per la tassazione dei capitali trafugati dall'italiani oltre confine...
Ora noi del M5S e beppe in testa a sempre sostenuto che bisogna colpire chi ha portato i soldi in Svizzera illegalmente.....MA io ritengo che bisogna assolutamente non penalizzare chi, non fidandosi dell'attuale situazione italiana e dell'euro,decide di spostare i propri risparmi legalmente in Svizzera.
Non vorrei che dietro le buone intenzioni si "nascondesse" qualche "trucchetto" per ritassare ulteriormente i risparmi oppure mettere comunque le mani sul malloppo!!
Del resto l'italia è l'unico paese che obbliga la compilazione del quadro rw, nella dichiarazione dei redditi..!(del resto c'è la libera circolazione delle merci persone e capitali)Tra l'altro mi pare che l'accordo ormai sia tardivo..tanto che i furbi hanno già preso il largo verso lidi e spiagge più tranquilli...!!cui prodet?

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.08.12 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un presidente che vuole cambiara la legge elettorale a ridosso delle elezioni, nonostante la costituzione lo proibisca e l'europa ci ha detto di non farlo!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 10.08.12 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Due parole anche sui due massimi organi della Magistratura: ANM e CSM

A dire il vero, mai mi è parso che essi abbiano mai fatto il loro dovere fino in fondo.
Dov'erano quando Falcone o Borsellino si lamentava di essere stati lasciato soli?
Cosa dissero alla scomparsa delle loro agende ad opera della stessa polizia?
Chi le ha sentite dire qualcosa sui comportamenti ambigui dei magistrati che curarono le 13 stragi di Stato, chiuse dopo 30 o più anni senza un mandante?
Chi difese De Magistris, quando indagò sui 20 miliardi di fondi europei rubati in Calabria da tutti i partiti e anzi gli si buttò addosso, penalizzandolo, sottraendogli l'inchiesta, aggredendo la procura di Salerno che lo aiutava, cacciando il tecnico che gli forniva i tabulati e infine spingendolo alle dimissioni?
Certo la sua inchiesta stava mettendo nei guai parecchie persone, Mastella, Prodi, Comunione e Liberazione... ma questo era un buon motivo per cacciarlo insabbiando tutto? Con 20 miliardi la Calabria sarebbe diventata come la Svizzera, invece quella montagna di soldi è stata rubata per incrementare dei paradisi fiscali!
E ANM e CSM che hanno il compito di tutelare i magistrati, dov'erano finite?
Non me la sento di fare gli elogi a ANM e CSM, ma sembra chiaro che da giugno questi due organi sono persino peggiorati.
Da quando Mancino ha dato falsa testimonianza alla procura di Palermo, chiedendo poi l'aiuto di Napolitano, i due massimi organi di tutela della Magistratura si sono chiusi in un silenzio allarmante, e non si sente un fiato quando Sgarbi vomita oscenità contro Ingroia.
Siamo arrivati al punto che il CSM indaga Scarpinato, il procuratore di Caltanisetta, per aver commemorato Borsellino!
E il procuratore generale di Cassazione Ciani tenta di far intervenire Pietro Grasso sui pm di Palermo!!
E chi deve difendere i giudici che fa? Il Pd che fa? Tace, in un silenzio fangoso che puzza di omertà criminale!

"Chi vigilerà sui custodi se questi sono corrotti"
Platone. Repubblica)

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E in questo enorme carnaio, che vede le massime istituzioni dello Stato vendersi al potere criminale delle mafie, in quello che rischia di passare come il più grande misfatto di tutta la storia italiana, la Lega fa solo la figura dell'imbecille o della venduta, faccia doppia per eccellenza, serva del regime e dell'avidità stolida dei suoi capi e, con tutto quello che è uscito, eccola di nuovo pronta a vendersi a Berlusconi che della mafia e della P2 è il protettore massimo
Qualcuno si è dimenticato che uno dei peggiori Ministri di Giustizia italiani è stato quell'infame Castelli che ha perseguitato le procure antimafia un giorno sì e un giorno sì, che mandava continuamente gli ispettori a bloccare il loro lavoro, che ha dato l'ostracismo a Saviano promuovendo contro di lui una raccolta di firme per aver egli denunziato quell'infiltrazione della 'ndrangheta nel nord, che solo nel torinese ha portato a 145 mafiosi condannati nel processo Minotauro, che ha sempre rinforzato coi voti del suo partito le sporche leggi di Berlusconi, e che ha sempre chiuso gli occhi sui 500 processi per mafia annullati in Cassazione da Carnevale per futili motivi formali come chiudeva gli occhi alle cene di Berlusconi e Letta coi giudici della Consulta, mentre Berlusconi tentava di infiltrare dei suoi il CSM??

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi, Carnevale, Previti, Dell'Utri, Conso, Mancuso, Mastella, Cuffaro, Cosentino, Maroni.. i nomi che si succedono funestamente a scandire i fatti sanguinosi tra lo Stato e la mafia
E i grandi giudici come Lovatino, Falcone, Bosellino le vittime sacrificali.
27 giudici uccisi della mafia! 11 giornalisti! 64 poliziotti e carabinieri! 5000 vittime civili!
Il Paese grond asang
E ancora si devono leggere post infami di farabutti che infangano il loro nome e insultano il loro sacrificio!
Il mostro peggiore del mondo che regge il grande Moloch del potere col narcotraffico, le tragi di Stato, il pizzo, la vergogna obbrobriosa degli appalti, le grandi opere inutili e dissennate, un intero paese tenuto a livello di terzo mondo, tutto retto da decine di criminali mafiosi in combutta con decine di criminali politici!
E su tutto questo un presidente della repubblica che invoca la morte delle intercettazioni! E un partito di maggioranza in fuga vile e meschina dalla verità e dalla giustizia!
E c'è ancora chi dice: "Berlusconi,Bossi e Bersani non hanno mai ucciso nessuno!"
Come se essere in combutta con degli assassini per favoire reciproci interessi e ostacolare la giustizia mettendo alla gogna i giudici onesti non marcasse una impronta sanguinosa anche sui politici!

Il 9 febbraio 1993 Martelli fa il decreto sul carcere duro
il 20 febbraio 1993, come d aordini dati dai pizzini di Riina e Provenzano al governo B, il carcere duro viene revocato
Conso se ne rallegra con Mancino ma costui giura davanti a un giudice di non saperne niente
E Napolitano accorre in suo aiuto
Fino a quando dovremmo tollerare la protervia di costoro?
Fino a quando dovremmo tollerare che contro i giudici onesti che scoperchiano il verminaio scatti l'ostacismo dei media,la rabbia dei partiti,il silenzio della sx?
L'Unità tace.Repubblica tace.Gli Italiani continuano a dormire il loro sonno profondo e il 40% di loro continua a pensare che Napolitano sia un buon presidente,e questo è folle!

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 16:15| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il portavoce del presidente: "La posizione del Capo dello Stato a favore dei magistrati è nota a tutti".
mezza latrina, ti porto a conoscenza che ivano genovese è perfettamente conscio della posizione del migliorista ravanello (rosso fuori ma bianco latte dentro) e che essa non coincide affatto con la direzione dei magistrati seri. casomai coincide con quella del giudice carnevale, ma quella è un'altra storia. pertanto la prossima volta DEVI dire "....a tutti, meno ivano genovese".
è proprio arrivata l'ora di dare un calcio nel buco del culo a tutti, ma proprio A TUTTI!! perdonatemi il "francesicmo".

ivano genovese, poggiomarino (na) Commentatore certificato 10.08.12 15:59| 
 |
Rispondi al commento

vorrei chiedere che valore ha un sondaggio a cui è possibile partecipare oltre al limite previsto ed in più avendo la possibilità di esprimere quante preferenze dare dalla stessa postazione informatica.
La mia opinione è CHE questa sia un'altra PATACCA.
Saluti ed auguri a tutti compresi guru e a chi crede.

salvatore rotondo 10.08.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stato-mafia 4
Ecco cosa è l'Italia! Quei patti sono andati avanti e stanno strangolando la Magistratura, impedendo i processi!
E la mia intelligenza deve anche essere offesa da gente come 'cittadino democratico'' che mi intima di dire in quale sentenza risulta una collusione tra Pd e mafia, quando il Pd è sempre stato lì, ha sempre saputo tutto, si schiera ora contro chi vuole sapere la verità,appoggia tutto l'orrore del governo Monti senza se e senza ma, e oggi voterebbe per imbavagliare le intercettazioni e vietare alla verità di uscire fuori
E mi si chiede pure la sentenza, quando un sistema intero si muove per non farle mai arrivare a destinazione quelle sentenze!! E quando nessun partito ha chiesto nemmeno che si sollevasse quel segreto di Stato che finora ha coperto le stragi di Stato e che per troppi fatti è totalmente scaduto!
Mi si chiede un numero di sentenza, quando il silenzio dell'Unità su questi fatti vergognosi e il dietrofront di Bersani contro Di Pietro valgono più di qualunque sentenza!!
Il patto infame tra i politici e la mafia non sta scritto in nessuna sentenza, ma è proprio l'omertà dei rei, e il loro mettersi contro chiunque cerchi la verità, a condannarli pià di qualunque sentenza!
La situazione è davvero tragica!
la mafia ha vinto
Ed è parte integrante dello Stato
Non solo da 18 anni gestisce Berlusconi e lo muove come un burattino per fare tutte le leggi che rendono impunito lui e loro, favorendo ogni genere di crimine sia politico che imprenditoriale,ma ha oinquinato e corrotto tutti i partiti escluso Di Pietro, tutti i giornali ed eccezione di IFQ,
Così ora chi si trova a combattere contro la mafia e il crimine, si trova contro tutti
Siamo arrivati al punto che Monti, arrivato per combattere la corruzione amministrativa non trova di meglio da fare che farsi colluso con la corruzione mafiosa, unico modo per essere votato dal parlamento e avere il sostegno dei partiti

segue

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Stato-mafia 3
Perché? Cos'è successo?
Appena dagli atti dell'inchiesta di Palermo salta fuori che,passando da Martelli a Conso,uno sporco patto di mafia è stato stipulato che ha fatto uscire di colpo 300 boss mafiosi dal carcere duro,ecco che Mancino,che nel febbraio del 93 era Min.dell'Interno,dice che'non ricorda' e nega ogni addebito,dice di non sapere e di non aver mai ricevuto il fax di Amato che parlava di una 'intesa'.Insomma non c'era e se c'era dormiva.Un po' grave detto da uno che era Min.degli Interni e che è stato vicepr.del CSM! Ma subito dopo telefona '8 volte' a Napolitano perchè usi la sua alta carica per esercitare concussione sui pm affinché tolgano il suo nome dagli atti,ma le sue telefonate sono intercettate e anche Napolitano si trova nei guai
Falcone viene ucciso nel marzo 92
Borsellino viene ucciso nel luglio del 92
Sono stati uccisi perché vennero a conoscenza della trattativa Stato-mafia
Ecco cos'è l'Italia:un verminaio impestato dal crimine sin nelle più alte sfere!
E solo 3 soggetti ne parlano e chiedono di sapere la verità:Beppe Grillo,Antonio Di Pietro e Il Fatto Quotidiano!
Tre soggetti messi al bando dal sistema che cerca di sporcarli in ogni modo.Mentre il Pd si defila vergognosamente,Di Pietro viene messo al bando e contro Grillo si scatena la bagarre che sappiamo,con IFQ minacciato di querela e sui suoi blog si abbatte la molestia infinita di vere sette a delinquere per sostenere questi corrotti e la mafia loro alleata
La stampa intanto si scatena contro la Procura di Palermo,mentre Ferrara incita a raderla al suolo
Dunque non solo Falcone e Borsellino sono stati ammazzati perché sapevano,ma i loro assassini sono stati fatti senatori o presidenti del consiglio o peggio e sono sempre lì!
E di fronte a questo scandalo,Napolitano che fa?
Impone alla Severino di fare alla svelta una legge contro le intercettazioni affinché nessuno più in futuro si permetta di scoprire quali patti immondi scorrano nel potere.

segue

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se posso andare fuori tema e mi permettete di dire invece chi e' stato il migliore,ebbene dico Sandro Pertini un grande uomo,per la sua storia, per l'atteggiamento che ha avuto con i cittadini di qualsiasi ceto sociale,chiaro e diretto con tutti allo stesso modo,potenti e non,ancora oggi a tanti anni dalla sua scomparsa si sente moltissimo la sua mancanza.Per quanto mi riguarda ho tuttora grande affetto per il Presidente e l'uomo Sandro Pertini.

lusinistefano 10.08.12 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano è senza ombra di dubbio il peggior presidente della repubblica italiana che gli italiani abbiano avuto. La mia opinione su questo signore, già abbastanza definita durante le sue sorprendenti gesta di firmatutto del disgoverno berlusconi, è definitivamente maturata dopo che egli, con una condotta che lascia attoniti ed esterefatti, si è erto a paladino del silenzio( usando a tal fine tutti i mezzi, anche i più meschini)sulla trattativa mafia-stato e sulle schifezze combinate all'insaputa del Popolo Italiano. Ho molta pena nel cuore, ho una sensazione di grave smarrimento, ho sentimenti di angoscia e di sgomento ma, ciononostante, continuo a credere che la parte sana dello Stato (con il supporto del Popolo Italiano) prima o dopo avrà la meglio e che la verità finalmente verrà alla luce.
Lo dobbiamo a Paolo, a Giovanni e a tutti gli uomini dello Stato caduti in nome della loro fedeltà alla Repubblica e al loro amore per la gente, per la giustizia e per la verità.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.12 15:27| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stato-mafia 2
Di queste FACCE DOPPIE sono fatti 'i 5 dell'Apocalisse',come Travaglio li chiama: Napolitano,Avvocatura dello stato,Cassazione,CSM e Monti
E oggi queste facce doppie,di fronte allo scandalo emergente dall'inchiesta di Palermo che li condanna come collusi di mafia,non trovano di meglio che aggredire i pm per lesa maestà, intimidirli,punirli,cacciarli...
E in questa storia orribile il Pd che fa?
Siccome Di Pietro è l'unico a chiedere chiarezza, a pretendere che l'inchiesta vada avanti e si scopra chi ha venduto lo Stato alla mafia,ecco che Bersani fa di tutto per cacciarlo dalla coalizione di Vasto,corre a cercare l'alleanza di Casini,che coi mafiosi ci va a nozze,e alla festa dell'Unità di Reggio Emilia invita cani e porci, ma non invita Di Pietro(che formalmente è suo alleato)e Grillo (che è stato spudoratamente accusato di difendere la mafia solo per una frase sbagliata ma che per il resto ha agito col suo movimento sempre contro di essa!)
Sui media un silenzio vergognoso che annichilisce ogni notizia e persino il grande padre della patria Scalfari prende le difese di Mancino e di Napolitano!
Solo due voci fanno eccezione a questa morte della notizia:Il Fatto Quotidiano che ha rivelato lo scandalo,e Di Pietro,che come ex pm è attaccato alla fede che la Giustizia è un valore e che non le si fa onore sotterrandola
Ma questo silenzio complice e servile dei media è qualcosa di sconcio e innominabile,come mai prima nella storia della Repubblica,a significare che stiamo percorrendo i gradini più bassi della nostra storia civile
Quel silenzio cupo e indecente uccide Falcone e Borsellino un'altra volta,uccide di nuovo le 2000 vittime della mafia,uccide ogni verità e ogni giustizia
La Severino non è di meglio,scatta con provvedimenti contro i pm di Palermo,rei di scavare la verità e di fare il loro lavoro,e prepara freneticamente una legge contro le intercettazioni a personaggi eccellenti,chiesta con gran furia da Napolitano

segue
Ferrara addirittur

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento

La mafia in Italia ha sempre comandato,ma negli anni 92-93 si suggellò un infame patto tra Stato e mafia,quel patto che i pm di Palermo cominciano oggi scoperchiano e per cui i politici più coinvolti si agitano come formiche impazzite in un formicaio colpito da un calcio,chiedendo a gran voce a Monti di fare scudo per sotterrare la cosa,complici i media omertosi e l'infinita ignoranza del popolo italiano

Nel 93 la mafia ordinò allo Stato:"Revocate il 41 bis!",le leggi che rendono più duro il carcere ai boss per impedir loro di continuare a ordire i loro sporchi crimini dal carcere
Lo sventurato rispose

L'8 febbraio 1993 il Min.Martelli aveva appena imposto il carcere duro ai boss mafiosi,quando nel carcere di Poggioreale un secondino fu massacrato con 14 colpi di pistola da 2 killer della camorra,i boss festeggiarono a sciampagne, e i secondini insorsero
Quello stesso giorno,le famiglie dei mafiosi avevano chiesto al Governo la sospensione del 41 bis e la loro lettera fu recepita come un ordine.Conso,il nuovo Ministro voluto da B,così come in Cassazione aveva voluto Carnevale, alleggerì 'immediatamente' il 41 bis,permettendo di nuovo ai boss di avere contatti con l'esterno per riprendere,fuori dall'isolamento,la rete di progetti criminali
Il capo del DAP,polizia penitenziaria,che sotto Martelli aveva applaudito al carcere duro,si allineò subito al nuovo corso pro-mafia e scrisse al capo di gabinetto Lauro,con fax a Mancino,che "Come d'intesa",l'alleggerimento era avvenuto con reazioni positive da parte del personale penitenziario.Quanto fossero positive le reazioni a Poggioreale sul secondino assassinato ce lo possiamo immaginare.Ma Mancino nega in Tribunale di averne mai saputo nulla,il che dato l'importanza dei fatti,è tanto strano che scatta su di lui l'accusa di falsa testimonianza
Insomma Amato con mezza faccia rassicura i secondini che lo Stato combatte la mafia,con l'altra mezza rassicura Conso e Mancino che il 41 bis sarà alleggerito

segue

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Credo che con questi attacchi al Quirinale Ti stai dando la zappa sui piedi. Vedi il Tuo amico Tonino!

Sergio Cenerini

sergiocenerini 10.08.12 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è il paese dove lo Stato ha usato la dx eversiva per compiere 13 stragi comandate dall'alto sulla popolazione civile
Questo è il paese dove mandanti politici hanno usato le bombe per uccidere persone innocenti e dove 13 stragi di cittadini inermi sono rimaste prive di giustizia,perché processi trentennali non hanno mai scoperto i mandanti
Questo è il paese dove la mafia,invece di essere combattuta dallo Stato,si è accordata da parti criminali dello Stato per reciproci vantaggi in un patto vergognoso e fuori da ogni contesto civile
Questo è il paese dove la mafia indisturbata ha ucciso 2000 persone,corrompe l'economia col pizzo e la morte,occupa intere regioni,è presente in tutti i lavoro pubblici,si accorda con tutti i partiti per dare voti in cambio di appalti o per potersi infiltrare sin nelle più alte istituzioni
Questo è il paese dove avere una condanna di 2° grado a 9 anni per collusione mafiosa non impedisce a un senatore come Dell'Utri di continuare ad essere candidato
e dove continua ad essere capo di un partito un personaggio come B,i cui contatti con la criminalità organizzata sono più che una certezza,e la cui immensa fortuna è a tutt'oggi priva di qualsiasi riscontro accettabile,uno che ha dichiarato che il narcotrafficante assassino Mangano doveva essere considerato 'eroe dello Stato' "perché non aveva parlato"
Questo è il paese dove il cosiddetto partito di opposizione ha tenuto nelle sue fila,onorandolo, un colluso con la mafia come Andreotti,già condannato in 2° grado come mandante dell'omicidio Pecorelli
Questo è il paese dove il partito più votato,il Pd,viene intercettato mentre chiedeva voti per Fassino alla 'ndrangheta,che ormai ha superato la mafia per crimini e infiltrazione negli appalti
Questo è il paese dove un governo di occupazione che da una parte sta al servizio delle grandi banche e di una cricca di finanzieri che giocano in Borsa,cede alla mafia e ai suoi compari e promette una legge contro le intercettazioni eccellenti.

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Se c'è un difetto tipico di noi Italiani è:la memoria corta.Premetto, non amo Napolitano,e non starò qui a difenderlo, ma nel classico gioco della torre, certamente lo salverei rispetto ad un Cossiga,simpatizzante della P2 e di Gladio, che faceva sparare i poliziotti (fotodocumentati) sui dimostranti (Giorgiana Masi ve la ricordate?) . E che ne dite di Segni che voleva fare il colpo di stato con il Gen. Di Lorenzo?E di Saragat che tra un cicchetto l'altro accusava gli anarchici della bomba a piazza Fontana?E Leone, con lo scandalo Lockeed?E Gronchi con il governo Tambroni e le repressioni di Genova?Rileggetevi per favore un po' di storia patria, pure abbastanza recente e vedrete, nostro malgrado, che Napolitano al confronto con i summenzionati squallidi felloni, ne esce alla grande.

Marcello Raspanti 10.08.12 14:37| 
 |
Rispondi al commento

In questo momento trovo veramente un'assurda perdita di tempo lanciare questi sondaggi da bar.
Se il movimento 5 stelle non vuole scomparire in un buco nero di banalità e qualunquismo deve cominciare seriamente a mettere a disposizione di tutti argomenti che chiariscano la situazione politica ed economica attuale, aprire discussioni stimolanti sul futuro di questo paese e sulle proposte alternative che sono possibili, perché credo che esistano e siano possibili; pensavo di trovarle in questo blog, che consulto quotidianamente. Invece noto che si sta andando sempre più "in vacca". A quando un sondaggio sulla parlamentare più figa?

chiara dolce 10.08.12 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che tanti siano così indifferenti o addirittura benevoli nei confronti di Napolitano dimostra che l'ignoranza di quel che accade,anche su questo blog,è spaventosa.
Sta esplodendo il più grosso scandalo della Repubblica:il ritrovamento di prove attestanti quello che tutti sospettavano ma per cui non si riusciva mai ad avere riscontri giudiziali:la mafia in Italia non è mai stata combattuta,e coloro che dovevano farlo avevano in realtà firmato un patto scellerato per proteggerla con reciproco benefici,con l'ovvio aiuto di B,ma col tacito assenso del Pd che per inettitudine o per stupidità ha fatto come le tre scimmiette,per mantenere il culo al caldo nel potere col minimo sforzo e il massimo degrado.
Finora tutte le inchieste e tutte le confessioni dei pentiti si arrestavano quando sfioravano la cupola politica che dava ordini alla cupola mafiosa o si accordava con questa.
Ora,finalmente,l'inchiesta dei pm di Palermo ha cominciato a scoperchiare il grande pentolone nero del patto Stato-mafia, a rompere il grande tabù che impediva di sapere i nomi dei politici corrotti e di chi ha da sempre partecipato al grande patto scellerato.
Ma a questo punto il meccanismo dell'informazione si è inceppato.Non ci sono più i grandi scoop dell'Espresso di una volta o i grandi giornalisti che mettevano la propria vita a repentaglio, rovistando nei meandri bui del potere,come faceva Pecorelli.I media hanno fatto un fronte silenzioso di disinformazione e di attacco contro i pm di Palermo che sono stati zittiti e intimiditi,mentre l'infame Severino lanciava micidiali avvertimenti,si apriva un fascicolo dontro di loro,Ingroia veniva trasferito,i pm venivano bersagliati da una campagna di delegittimazione vergognosa, e Napolitano in persona invocava provvedimenti seri sopra le loro teste e il bavaglio innominabile di un veto alle intercettazioni.

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Vi trovo ingiusti con Napolitano, assolutamente generosi con Ciampi e francamente non capisco come Scalfaro possa essere il terzo peggiore

Stefano Pavan 10.08.12 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Dice bene Silvia:"La votazione dimostra quanto la gente non sappia le cose o abbia la memoria davvero molto corta"
In verità le risposte di tanti sono agghiaccianti e siccome non possiamo pensare che per tutti valga una sporca complicità col potere peggiore d'Europa,l'unica spiegazione possibile è che la gente scriva su cose che non conosce,ma anche questo,stante l'attuale disinformazione dei media,è terrificante e disegna un quadro tragico sugli Italiani.E' questo analfabetismo 'strutturale',funzionale alla partitocrazia,che mantiene la maggior parte dei cittadini in una minorità di fatto che permette il perpetuarsi delle nefandezze
Tra i peggiori Presidenti che l'Italia abbia mai avuto debbo purtroppo annoverare Napolitano,non perché si sia colluso con la mafia o sia stato il mandante di omicidi o per aver portato nelle istituzioni la P2 o partecipato a un golpe
militare o intascato mazzette e fatto arricchire i figli,ma per alto tradimento verso la democrazia
Tradimento è stato fingere di non vedere il crollo del governo B e di non dichiararlo decaduto,nemmeno quando i numeri ormai mancavano e B si dava da fare trasformando il Parlamento in un suk e acquistando deputati a peso d'oro in pubblici mercati francamente ignobili
Tradimento:le lesioni gravissime delle sue leggi all'assette istituzionale
Tradimento:firmare leggi palesemente anticostituzionali per la vigliaccheria di non dovergli dire di no
Tradimento,alla caduta definitiva di B,non riconsegnare la scelta al popolo ma scippare il corpo elettorale del suo diritto sacro e costituzionale di scegliersi un nuovo governo per regalare un intero Paese a un commissario esterno (caso unico e clamoroso in Europa),per di più un esecutore di interessi bancari e di giochi dell'alta finanza per distruggere il nostro paese,spogliarlo e privarlo di diritti fondamentali,cacciarlo in una spietata recessione
Tradimento infine,nei confronti della matrice stessa di sx di Napolitano,vendere l'Italia alla peggiore dx.

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 14:09| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Secondo De Coubertin gli atleti non dovevano gareggiare per denaro, e quindi fu deciso di non ammettere i professionisti ai Giochi Olimpici

aprendo le olimpiadi ai professionisti e quindi agli sponsor si è giunti anche a questi scandali che sono tipici del professionismo.

Io mi sarei aspettato atleti Siriani o di altre nazioni in guerra che avrebbero sospeso i conflitti durante le competizioni come era in origine ad Atene

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 10.08.12 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Cosa pensate dell'Europa? Diteglielo rispondendo a questo sondaggio:

http://ec.europa.eu/justice/opinion/your-rights-your-future/

Occorrono 15 minuti, ma ne vale la pena! ;)

Michelangelo M., Nurmo - Finlandia Commentatore certificato 10.08.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Appena in tempo.. sono riuscito in extremis a esprimere il mio parere sul peggior presidente della repubblica di tutti i tempi (Napolitano naturalmente!), ci tenevo proprio a farlo prima della scadenza del sondaggio! Ciao a tutti

Giuseppe Giani 10.08.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un post serio.

Hai ragione Beppe
E vorrei aggiungere che Napolitano fa parte della stta ebrea degli inluminati che comandano il mondo.
Non so questi dove vogliono arrivare con la loro cattiveria,ma di certo citroviamo come oggi a causa loro.
Sono anche certo che se questo MUORE io festeggio per giorni!!

Venturi Roberto 10.08.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Letto il sondaggio dall'esito scontato, ovviamente, viene da chiedersi chi sono i giovanissimi che hanno votato per De Nicola ed Einaudi. Grillo non c'era nemmeno. Di che si parla?

Giulia J. Commentatore certificato 10.08.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Ennesimo post patetico e neanche troppo sottilmente ruffiano del venditore di tappeti falsi. Da notare, con una certa tristezza, che Napolitano è odiatissimo dai berluscones, avendo la "colpa" di aver nominato un presidente del consiglio diverso dall'omino di Arcore; evidentemente, i grilletti condividono gli stessi sentimenti (leggetela, ragazzi, la Costituzione). Una cosa è certa, per fortuna: non diventerà mai Presidente della Repubblica chi ha passato gli anni della propria senescenza a tentare di ridicolizzarne le istituzioni (di chi parlo?). P.S. le eccezioni non confermano MAI le regole.

Carlo B., Arcore Commentatore certificato 10.08.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Nuovo post, sfaticati.....

harry haller Commentatore certificato 10.08.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Arrivare alla riabilitazione di Mino Pecorelli, il giornalista più infame che ci sia mai stato, per legittimare le proprie tesi infangatorie, non è troppo? I politici sono quello che sono, TUTTI, ma la mancanza di onestà intellettuale è peggio di qualunque pratica di potere. La lotta politica si può fare con qualunque mezzo, ma rispettando la verità, rimanendo dentro la sua cornice. Il Presidente Giovanni Leone si dimise poco dopo l'uccisione di Aldo Moro, per le forti pressioni ricevute dai partiti, sensibilizzati da una campagna di stampa senza precedenti, capitanata dall'Espresso e dai radicali, risultata completamente diffamatoria. Tutti i protagonisti della campagna (a parte Camilla Cederna, che fu condannata per diffamazione insieme all'Espresso), si scusarono, a partire dai radicali Marco pannella e Emma Bonino. Qui un bell'articolo di PG Battista sulla vicenda Leone http://archiviostorico.corriere.it/2009/settembre/21/Leone_quell_esempio_omicidio_mediatico_co_9_090921039.shtml

Democratico In Diretto 10.08.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

posto che questo è il peggior pres di sempre che di fatto ha aggirato la prassi costituzionale e non ha eseguito il proprio mandato di garante della costituzione, posto che non si capisce perché tutti i presidenti devono andare all'estero e rilasciare dichiarazioni che sputtanano il paese che stanno rappresentando.....

rimane il fatto che il presidente conta come il due di picche con briscola bastoni (nemmeno il mazzo di carte giuste...) poiché questa al momento, piaccia o no, è una repubblica parlamentare la cui fonte del diritto principale è una costituzione scritta, lunga e rigida, che attribuisce al presidente meri compiti di controllo, verifica delle capacità di mettere in piedi un governo con l'incarico al pres del consiglio e poche altre pinzillacchere.

In ragione di questi compiti, oltre al disposto costituzionale dell'età minima di 50 anni, generalmente il presidente (eletto dal parlamento - ripeto- repubblica parlamentare) è persona che dovrebbe avere esperienza, anche partitica (dato che con quelli finora il paese è stato rappresentato) e sperabilmente saggezza derivata dall'esperienza.

Al di là della corretta valutazione sull'operato o sulle omissioni del pres attuale, francamente mi pare PATETICO l'intento di proporre di modificare il ruolo del pres senza voler stravolgere l'assetto di poteri (e relativo controllo di poteri) cambiando forma di governo... sono solo parole buttate al vento, ma non vedo altro intento se non quello di ragranellare un po' di consenso sull'emotività... parecchio patetico...molto simile a quello che fanno gli altri... pollice verso

Lorenzo Settefontane Commentatore certificato 10.08.12 13:15| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/
VENERDÌ 10 AGOSTO 2012

E’ TEMPO DI IMBRACCIARE I FORCONI DELLA LIBERTA’

Caneliberonline 10.08.12 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Un'osservazione critica sul sondaggio presidenziale.
Quanti votando hanno tenuto conto del contesto in cui quel tal presidente si è trovato ad agire?
Per dire, Pertini fu messo lì perché serviva una personalità specchiata e super partes: il paese stava finendo gambe all'aria a causa del terrorismo.
Napolitano ha dovuto confrontarsi con un fuorilegge istituzionale, e la sua numerosa masnada, che più volte ha minacciato di mettergli contro la piazza.
Le cosiddette leggi ad personam che Nappolitano ha firmato restano delle porcate, ma è la stessa costituzione che obbliga il presidente a firmarle dopo un eventuale primo rinvio al parlamento.

silvano de lazzari 10.08.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Beppe lo sai bene, non è una questione d'età o di sesso! Ci sono trentenni e quarantenni che conosco che sono anche peggio del "burattino" giorgino. E'solo e sempre una questione di CULTURA, EDUCAZIONE, ONESTA', valori oramai MORTI e SEPOLTI senza funerale. In un paese governato dalle banche(bce), vaticano, "corporation", Nato & co, i quali impartiscono ordini a polici-camerieri-mafiosi (mi scuso con i camerieri e i mafiosi) senza più vergogna, cosa vogliamo aspettarci? Re giorgio sarà ricordato come un firma carte del potente di turno,PUNTO.

Angelo Dea 10.08.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mamma mia quante stupidaggini in poche righe sulla presidenza della repubblica. Il comico questa volta si è trasformato in pagliaccio. Il sondaggio poi misura l'effetto di questa campagna denigratoria verso Napolitano sulle persone che seguono il blog.Davvero un vecchio è sempre peggiore di un giovane, un laureato di un non laureato, uno che ha fatto politica di uno che con la politica non ha alcuna dimestichezza?

VITALIANO B., PADOVA Commentatore certificato 10.08.12 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARBURANTI ALLE STELLE PER AUMENTO ACCISE,AUMENTO ADDIZIONALI REGIONALI IRPEF,ENERGIA PIU' CARA DEL MONDO,SANITA' AL COLLASSO,SPREAD A 450....
I POLITICI CHIUDONO I LAVORI E VANNO IN FERIE...
FATE LA CORTESIA DI RIMANERCI..
GRAZIE.

Daniele ., Roma Commentatore certificato 10.08.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento

per qualche giorno riusciro' a seguire il blog in modo estremamente saltuario.

auguro a tutti un sereno ferragosto.

niamo suppo Commentatore certificato 10.08.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo questo BLOG veramente agghiacciante. AGGHIACCIANTE. Tanti articoletti leggeri leggeri...niente articoli sulla finanza e sui mercati.Niente commenti sulle banche, sui progetti di privatizzazione selvaggia obbligati dai ricatti degli speculatgori. NIente approfondimenti su chi specula su chi e perchè. Niente approfondimenti sull'influenza che le grosse lobby hanno sui governi, sull'Europa e sulle politiche conseguenze. Insomma niente di niente.

giovanni m. Commentatore certificato 10.08.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De Nicola
0.12% 47

Einaudi
0.09% 36

Potrei cortesemente chiedere a queste 83 persone perche' hanno giudicato come peggiori presidenti
De Nicola ed Einaudi?

Nessuna provocazione, solo semplice curiosita'.

Anche perche' nell'elenco c'era solo l'imbarazzo della scelta....

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 10.08.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento


A uscire dalla crisi non ci vuole molto.
Ecco cosa ha fatto Hollande (non parole, fatti) in 56 giorni di governo: ha abolito il 100% delle auto blu e le ha messe all’asta; il ricavato va al fondo welfare da distribuire alle regioni con il più alto numero di centri urbani con periferie dissestate.

Ha fatto inviare un documento (dodici righe) a tutti gli enti statali dipendenti dall’amministrazione centrale in cui comunicava l’ abolizione delle vetture aziendali sfidando e insultando provocatoriamente gli alti funzionari, con frasi del tipo un dirigente che guadagna 650.000 euro all’ anno, se non può permettersi il lusso di acquistare una bella vettura con il proprio guadagno meritato, vuol dire che è troppo avaro, o è stupido, o è disonesto. La nazione non ha bisogno di nessuna di queste tre figure...

Ha abolito il concetto di scudo fiscale (definito socialmente immorale) e ha emanato un urgente decreto presidenziale stabilendo un aliquota del 75% di aumento nella tassazione per tutte le famiglie che, al netto, guadagnano più di 5 milioni di euro all’ anno. Con quei soldi (rispettando quindi il fiscal compact) senza intaccare il bilancio di un euro ha assunto 59.870 laureati disoccupati, di cui 6.900 dal 1 luglio del 2012, e poi altri 12.500 dal 1 settembre come insegnanti nella pubblica istruzione.
Ha sottratto alla Chiesa sovvenzioni statali per il valore di 2,3 miliardi di euro che finanziavano licei privati esclusivi, e ha varato (con quei soldi) un piano per la costruzione di 4.500 asili nido e 3.700 scuole elementari ...

Ha decurtato del 25% lo stipendio di tutti i funzionari governativi, del 32% di tutti i parlamentari, e del 40% di tutti gli alti dirigenti statali che guadagnano più di 800 mila euro all’ anno. Con quella cifra (circa 4 miliardi di euro) ha istituito un fondo garanzia welfare che attribuisce a donne mamme singole in condizioni finanziarie disagiate uno stipendio garantito mensile per la durata di cinque anni, finche il bambin

Enza De Petrillo 10.08.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

monita questo sondaggio, cariatide putrefatta e PRIMO COMPLOTTISTA D' ITALIA, altro che garante... anzi, la trattativa è GARANTITA, al sicuro delle querele di RE GIORGIO.

massimiliano mascherpa Commentatore certificato 10.08.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

A me risulta che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano goda della fiducia di più dell'80% degli italiani. Che l'altro meno di 20% siano tutti del M5S? Ci sta (ma sarebbe assai inquietante, perché vorrebbe dire che aderiscono al movimento anche robe aberranti come Forza Nuova, Casa Pound e Borghezio, nonché gli elettori vittime delle campagne anti Napolitano fatte per anni sia dal governo di centrodestra che da giornalisti di estrema destra come Belpietro e Sallusti). Ma, permettetemi di essere malizioso, ci sta anche che attaccando così violentemente chi ha la fiducia degli elettori si cerchi in tutti i modi di limitare il consenso del movimento, per non rischiare più incidenti tipo quello di Parma... Ipotizzo...

Roberto Fiore segretario di Forza Nuova contro Napolitano http://www.forzanuova.org/comunicati/intercettazioni-napolitano-mancino-fiore-fn-vogliamo-chiarezza

Il nazileghista Borghezio contro Napolitano http://www.agi.it/politica/notizie/201207032159-pol-rt10247-lega_borghezio_choc_su_napolitano_sue_foto_pronte_per_lutto

Democratico In Diretto 10.08.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Sebastiano Stronzulli alias Giovannino!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 10.08.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Si, buona notte, l'Euro è irreversibile solo perchè nessuno ne ha previsto l'uscita?
Vogliamo scommettere che la Grecia uscirà ?
poi vediamo che dice Draghi

Paolo D., Padova Commentatore certificato 10.08.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Il problema di tutti i tempi, e di tutti i movimenti, in Italia, sono sempre stati i BEN PENSANTI. Parlo di quella infame categoria di pseudo-buonisti, spesso camuffati da intellettuali pensosi, o tuttologi del niente, che intanto si affrettano ad aderire (con riserva) a questo o quel movimento più o meno radicale, con l'obiettivo - se sono in buona fede - di apportare con il loro prezioso e 'meditato' giudizio, quei correttivi all'impulsività dei capi, che naturalmente hanno assoluta necessità dei loro lumi per capire quel che devono fare e come lo devono fare. Se in mala fede - i più, state tranquilli - soltanto per seminare dubbi e dividere le forze, facendo trapelare il sospetto che abbiamo a che fare con teste calde, quando invece dovremmo affidarci a più seri professionisti della parola(essi stessi, se possibile), che sanno FIN DOVE ci si può spingere, e non si prefiggono obiettivi assurdi, come sognare di rovesciare l'attuale lurido sistema di potere, per sostituirlo con qualcosa di un po' più pulito. Ma non sia mai! In fondo, dicono, che bisogno c'è: non si sta poi male!Ma non vorrete mica fare una rivoluzione, che diamine! Qualche piccola correzione, qualche buffetto affettuoso ai 'compagni che sbagliano' e tutto filerà a meraviglia. A patto che chi morde il freno, e chi rosicchia pane raffermo, resti con la debita umiltà al suo posto, ed eviti antiestetici scatti di indignazione dinanzi allo spettacolo dei vari papaveri della nostra misera realtà. Invito tutti coloro che credono nel MoVimento, e vogliono un po' di bene a Beppe, che ci mette veramente la faccia, e da un bel po', e se ne è sopportate e ne sopporta di tutti i colori, e forse rischia anche qualcosetta di più di quel che i pii amici vogliono far pensare, a diffidare di queste anime buone e moderate, che fanno il secondo mestiere più vecchio del mondo. A buoni intenditori...
P.S. Queste osservazioni possono sembrare fuori tema, in base all'argomento. Ma chi doveva capire...

walter minervini Commentatore certificato 10.08.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Questa domanda era facile. Il risultato scontato.
Chi si ricorda di Leone e degli scandali??

Sarebbe l'ora di pensare a tutelare chi a Londra si gioca molto di più che una medaglia: il warrol d'Australia!
Lo voglio consulente per la E-democracy ed avere passaporto Italiano (E come europa).
Perché i profilattici in Italia sono sempre stati un problema e di trasparente abbiamo avuto solo i vetri delle finestre (a tendoni tirati e persiane chiuse). Perché i padroni del grasso del mondo possano capire con chi hanno a che fare, capiscano che andranno in Iran da soli, con i loro aerei, e si preparino per l'n-esima batosta.

http://punto-informatico.it/3579844/PI/Commenti/cassandra-crossing-silenzio-attorno-julian.aspx

Anche tzetze, ormai subissato da post capziosi e fuori di testa, potrebbe analizzare i documenti desecretati che riguardano il BelPaese.

Michelangelo M., Nurmo - Finlandia Commentatore certificato 10.08.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Da l'Avvenire.
L'Euro è Irreversibile.

Come il Coma di Eluana. (n.d.a)

S.Lorenzo Martire.
Questo, avrei voluto come Titolo per un Giornale dei Vescovi.
Siam Noi, un Popolo, tutti San Lorenzo, sulla Graticola.

Oltre ai Presidenti Sordi, abbiam anche i PAdri Spirituali Ciechi...

Ah, quant'è Lunga e Dura la Strada per Emmaus!
Speriamo in un Samaritano, anche Scalzo, senza Telefonino...

enrico w., novara Commentatore certificato 10.08.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molti parlamentari italiani sentono la crisi economica e lamentano di non aver poter trascorrere il mese di vacanza ai Tropici, alle Maldive o alle Seychelles ecc. ma di essersi dovuti "accontentare" della Sardegna.

La stragrande maggioranza degli italiani, invece, non ha potuto permettersi una settimana a Ladispoli, a Mondragone, a Milano Marittima ecc. ma di essersi dovuti accontentare di una bagnarola di acqua fresca, dentro cui immergere i piedi...

Massimo Minimo Commentatore certificato 10.08.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

In tutta franchezza non ritengo che Giorgio Napolitano sia il peggior presidente che l'Italia abbia avuto.
Desidero, però, aggiungere che non deve avere un gran ascendente sulla scena politica attuale. Mi sembra che i suoi moniti rimangano inascoltati.

Pare che, via fax, sia arrivato a tutti i ministeri quanto qui sotto riporto. Risulta a lei, Signor Grillo, che la notizia sia fondata? E se lo è, che hanno fatto coloro che hanno ricevuto il fax? Non letto? Letto e replicato "Francamente me ne infischio"?

Enza De Petrillo 10.08.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Corriere della Sera

STORIE DI MAFIA

Verzotto, i misteri dell'ex dc
nei delitti De Mauro e Mattei
Morto nel 2011, secondo i giudici avrebbe avuto un ruolo nei due omicidi. I contatti con Lucky Luciano e i silenzi su Sindona

PALERMO - Se ha fatto uccidere Mauro De Mauro, potrebbe avere avuto un ruolo fondamentale come mandante nel sabotaggio dell’aereo che costò la vita a Enrico Mattei. Tanti se e troppi condizionali che la voluminosa sentenza della magistratura palermitana lascia irrisolti sulla storia e sulla leggenda di Graziano Verzotto, anche perché descrive un contesto, ma assolve Totò Riina e non condanna nessuno. Beh, se l’ex potente presidente dell’Ems, l’ente minerario siciliano, fosse vivo una nuova indagine la procura di Palermo non gliela risparmierebbe. Ma il democristiano di Santa Giustina in Colle che Fanfani spedì da Padova in Sicilia per soffocare il “milazzismo” sarebbe pronto a negare ogni responsabilità ribadendo l’autodifesa del suo libro presentato nel 2009 a Siracusa, un anno prima della morte, e riproponendo la sua amicizia con Mattei, conosciuto sulle montagne della Resistenza.


Il futuro presidente dell’Eni, comandante dei partigiani cattolici in Lombardia. Il suo braccio destro, capo della stessa formazione nell’alto padovano, la terra dove era nato nel 1923. Uniti nell’associazione dei partigiani cristiani e ritrovatisi in Sicilia, fra i pozzi di Gela e Gagliano Castelferrato, Mattei e Verzotto hanno dovuto poi misurarsi con altre battaglie interne all’Eni per gli accordi diretti col mondo arabo contestati come un attentato all’unità atlantica e agli affari petroliferi delle cosiddette Sette Sorelle. Tra le righe, accennando e insinuando, seppure pronto a negare, Verzotto ha sempre invitato a considerare chi guadagnò posizioni e potere dalla morte di Mattei, facendo capire che a giovarsi del misterioso incidente sul cielo di Bescapè,>>>

silvano de lazzari 10.08.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo blog sta peggiorando sempre più.
Beppe oramai la voglia di sparare a 0 su tutti induce anche te a creare notizie/sondaggi studiati a tavolino perché diano un certo risultato.

Ma stiamo scherzando?!?!? Segni ha quasi causato un golpe! Dai che idiozia di sondaggio è?
Logico che fatto nel 2012 si andrà prevalentemente a votare gli ultimi presidenti perché son quelli che ci ricordiamo, spinti poi della frustrazione che proviamo dato il particolare momento economico.

Anche a me Napolitano non sta simpatico ed a mio giudizio sta causando un danno dopo l'altro, ed essendo un ex elettore di sinistra vedere un presidente della Repubblica che arriva dal PCI storico che fa quello che sta facendo fa male.
Ma non possiamo di certo fare un sondaggio su di lui ora, magari tra 15 anni sì.
E poi vogliamo paragonarlo ad altri personaggi come Cossiga (massone), Leone (probabilmente colluso con la mafia, anche se dal processo non risultò il dubbio permane) e soprattutto SEGNI!

Segni ha quasi causato un golpe (infatti è l'unico presidente a non aver terminato il suo settennato). Leggete la storia sul Piano Solo.

Per favore Beppe torna a scrivere cose "eque", giusto attaccare chi sbaglia ma se per farlo si usano questi mezzi si va nel torto più di loro.

Roberto Parrella 10.08.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si preannuncia un autunno difficile.

questi non mollano.

questi depredano, depistano, infangano, ammorbano, inventano, ingannano, storpiano, attaccano.

beppe non vorrei essere da solo a difendermi.

io a questi non vorrei dare più un euro.
ne in forma diretta ne indiretta.

ti prego, scudo costituzionale legale a 5 stelle e V-day ad oltranza ...

aiutoooooooooooooooo ...

niamo suppo Commentatore certificato 10.08.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho fatto tutto da solo!

Quando si Ruba in Compagnia, è ovvio che il Palo canti.
Funziona così dalla notte dei tempi.
Le Olimpiadi precedenti, non eran vinte da Dopato!
Attaccatevi al c... per i controlli.

Quando persin i Nipotini, ed altri, sono "invitati" ad assumer "Integrazioni ed Iniezioni" per pedalare.
Nelle Ciclistyiche da Paese...
Il Carabiniere dalla Coda di Paglia al posto della Cara Bina.

Germania: Bombardaci, ora.
Salva almeno l'Iran...
Tanto i Debiti, fatti da questo "Sistema" non li pagheremo Mai.
Siam Poveri, sì, siam Straccioni, sì, ma provate a mettervi nei nostri Panni.
A NAscer in questa "Famiglia".
Cristian, sich!
A cotanta "Mamma", abbinar cotanto "Babbo".
Non chiamatelo PAdre.

Potrebbe offendersi, il Cielo.

enrico w., novara Commentatore certificato 10.08.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento

PECORELLI 2
Pecorelli aveva una singolare predisposizione, quasi un dono, nello scorgere immediatamente fra le righe di uno scarno comunicato o nella banalità di una semplice frase indizi rivelatori di oscuri collegamenti, occulte manovre, recondite intenzioni. Dotato di spiccato senso storico e grandissimo conoscitore della realtà politica, militare, economica e criminale italiana, riusciva a tradurre gli apparentemente innocui avvenimenti in corso in pezzi giornalistici che registravano con scarna fedeltà "chi faceva cosa" in Italia. Va detto che il corpus delle sue edizioni è stato oggetto di una mole impressionante di smentite (soprattutto dopo la sua morte), ma una minima parte di esse ha poi resistito in sede giudiziaria di fronte a querele o ad altri procedimenti.
Disse tra l’altro che c’era stato un generale (forse Dalla Chiesa) che aveva scoperto il covo di Moro avvertendo Cossiga e che questi”non avrebbe potuto fare nulla perché impedito da qualcuno o da qualcosa”. Il che conferma la tesi che Moro doveva essere fatto morire per impedire le sue aperture a sx. Quando Pecorelli fece ricerche sul sequestro, scoprì lettere inedite indirizzate alla famiglia ma fatte sparire perché contenevano accuse molto gravi ai vertici del potere italiano.
Giornalista infaticabile e spericolato, su molte cose Pecorelli fu profeta, anche sul proprio assassinio.

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDI GIORNALISTI

Poiché sia Andreotti che Leone sono connessi all’omicidio Pecorelli,ricordo chi era Mino Pecorelli
Stampò dal 68 una agenzia di stampa OP, Osservatore Politico,e,grazie alla sua amicizia con membri deviati dei servizi segreti,la sua affiliazione nella P2 e i carabinieri,cominciò a pubblicare scandali e retroscena dei peggiori politici del tempo,diventando molto famoso e odiato.I suoi abbonati erano alte sfere militari,politiche ed industriali,che lo leggevano avidamente per sapere cosa aveva scoperto su di loro o sugli altri del giro
Nel 78 Pecorelli trasformò la sua agenzia in una rivista in vendita nelle edicole
Il 1° numero uscì esattamente il giorno della strage di via Fani(sequestro Moro)
Il giornale seguì la vicenda Moro smascherando depistaggi e falsi comunicati e attaccando Andreotti e la sua conventicola di politici, industriali e faccendieri,svelando scandali come i fondi neri DC,l'Italpetroli,la presenza di una loggia massonica in Vaticano(scoop pubblicato all'indomani dell'elezione di Luciani a papa)
Il 20 marzo 1979 Mino Pecorelli fu assassinato da un sicario con 4 colpi di pistola a Roma,presso la sua redazione.I proiettili erano molto rari e dello stesso tipo della banda della Magliana.Tra gli indagati ci fu anche Fioravanti
Il 6 aprile 1993,il pentito Tommaso Buscetta, interrogato dai pm di Palermo,parlò per la prima volta dei rapporti tra politica e mafia e raccontò di aver saputo dal boss Gaetano Badalamenti che l’omicidio Pecorelli era stato compiuto dai Salvo per conto di Andreotti
La magistratura aprì un fascicolo
Nel 99 tutti gli imputati furono assolti per non avere commesso il fatto
Ma nel 2002,la corte d'appello condannò Andreotti e Badalamenti a 24 anni di reclusione come mandanti
La solita Cassazione però annullò la condanna a Andreotti e Badalamenti, dopo di che Andreotti fu prescritto per qualunque accusa mafiosa per quanto la sua collusione mafiosa fosse accertata

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Noi abbiamo votato Napolitano,

la motivazione la trovate ne “Il sogno della terra”

Che cos’è Il Sogno Della Terra ?

E’ un testo che proviene dal futuro, anno 3018.

E’ il racconto di Tolteca, uno scienziato dell’anno 3018 che ha inventato la macchina del tempo, ed è venuto a visitare il nostro tempo.

La sua missione è quella di farci conoscere le “tre credenze de Il Sogno della Terra” e quindi di darci la possibilità di accedere ad un nuovo livello di consapevolezza.

Attraverso questi “codici” l’umanità potrà eliminare la sofferenza innaturale dalla vita di ogni uomo e dalla terra.
Ormai tutto il mondo scientifico è concorde nel ritenere che, andando avanti così, l'umanità, in breve tempo, si troverà di fronte a gravi sconvolgimenti climatici, ma anche sociali, economici e finanziari, che portano verso il baratro.
Il modello di tipo capitalistico, che domina il mondo in questo momento, risulta fallimentare.
Tutti sanno, ad esempio, che non appena i paesi in via di sviluppo, accederanno alla tecnologia, anche la più semplice ( esempio, comprare la lavatrice), la terra "scoppierà" a causa dell'aumento dell'anidride carbonica immessa nell'atmosfera.

Il 21 dicembre 2012 non ci sarà la fine del mondo ma semplicemente l’inizio di una nuova era .


Ma quali sono i presupposti fondamentali de Il Sogno Della Terra ?

Il Sogno della Terra viene scritto sulla base della seguente ipotesi :
a) Il comportamento umano dipende da credenze e schemi mentali;

b) credenze e schemi mentali dipendono dalla comunicazione, soprattutto da quella suggestiva ed autosuggestiva, quindi dalla formazione;

c) la formazione, per essere veramente efficace, deve avere un modello. La società del 3018 ha adottato, come modello, Il Sogno della Terra, ed adesso ci danno la possibilità di conoscerlo.


ECCO IL TESTO, Beppe leggilo pure tu :

http://www.ilsognodellaterra.org/


Giuseppe Cortese(meetup Crotone) 10.08.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

al peggio non vi è mai fine......
ma pensar qualche cosa peggio di napolitano.....
penso sempre a questo: ci costa 287.000.000 milioni di euro l'anno.......
che vergogna!!!!!!!!!

michele g., cuneo Commentatore certificato 10.08.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

truffe sul calcio....

il fascista di vaio libero, bonucci e altri
a conti presso con le manine nella marmellata

qualche mesetto e basta vediamo col altro furbacchione di buffon che scometteva nella agenzia "dal amico" che aveva 80% di vincite casualmente.


io ho visto mettere le manette a un pensionato che in una esselunga aveva rubato uno YOUGOURT

ma al furbetti dal quartierino nisba!

aggg a si si! Josefa è dal pd meno elle

che cavolo me nefrega! si abbiamo una trave nel cxlo e nessuno dice "HA"

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento

La Fabbrica delle Code di Paglia.
Esiste in un paese Lontano, dove i Ciuchini fan la Ciucca, senza nemmeno un filo, di Paglia.
Color dell'Oro, la si Vende a minor Peso ai Presenzialisti, o presidenzialisti...
Giuseppa la Canovista, moglie del Battista, stila la Lista fuori un poco di Vista ed arriva quinta FinaLista.
A cinquantanni togli la possibilita' di una Medaglia Giovane, per aver la bella Coda di Paglia, a Patacca.
Silvio il Pelato, dalla Coda di Paglia a Parrucca.
Giorgio, il Parruccone di BattiPaglia.
Bobo, il MaraToneta o Maratonista o Maronista dalla doppia Vista, colla Coda di Paglia al posto dei quattro Peli sul Pube.
Alfano Carrisi a tiral carretto con la sua bella Codina di Paglia sul carro Pdl: Paglia da Letame...
Renzino. non il Trota o la Trota, ma la Rottamaia, a portr i Giovin Balilla sul Topolino, a suon di Carotine e Pisellini da Slot Machines all'Oratorio ed un bel Codone di Paglia da Accattar alla Giostra del Santo.
Sara Tommasi, poveretta, con la Coda di Paglia ficcata in Testa.
Belen o Belin? la Farfallina, a posarsi su di una Coda di Paglia Bruciacchiata.

Paese delle Code di Paglia, fin sul Cassero, in Cassazione.
Corazzata come la Potiomkin, al coro di Corazzieri con l'elmo adal Pennacchio Fumigato Nero, di Coda di Paglia.

Voglio Ugo, for President.
Ugo, l'Ultimo dei Pagliai...

enrico w., novara Commentatore certificato 10.08.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

C'è sempre qualche ignorante che identifica se stesso negli altri essendo incapace di guardarsi allo specchio .
C'è chi è capace di crearsi un mercato come i fratelli Della Valle , I Benetton , I Natuzzi e per forutma miglia di altri imprenditori .
E' c' è chi passa le proprie giornate a mungere le casse dello stato . E a rubare in stile Eridano il Bifolco , quella crosta vivente che ha fatto spendere alla Rai 30 ml di euro per il Kaka Kolossal di Alberto da Giussano .
Ci sono stati che investono nei propri cervelli e chi in marchette alla Ruby .
Per non parlare di quel trombone sfiatato e mediocre come il Marchionne che pur avendo un costo del lavoro che è metà di quello tedesco non regge il mercato europeo costruendo automobili da culo . Come la sua inutile testa ,
Ci sono imprenditori e stronzi . Noi ci siamo tenuti gli stronzi e i Tedeschi i cervelli .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 10.08.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Spending Review


Spending Review

Sanità senza spese
è l'utopia del mio Paese,
Ospedali senza letti
per il governo son perfetti !
Vuoi curarti che stai male
niente farmaci tanto è uguale,
ma la casta sperpera e spreca
della salute chi se ne frega !
Così i governi delle regioni
si inventan nuove soluzioni,
società della salute
appena nate son perdute,
ospedali per acuti
Dio ci salvi Dio ci aiuti,
intensità di cura
l'ospedale fà paura !
I governi hanno un gran sogno
sanità dei pazienti non ha bisogno,
...ma il paziente sarà sempre al centro
...ma tutti insiem guardiam pure dentro,
...dentro al centro di 'sto circolo
...ci stà piantato un bischero !!!
Riccardo Bassi

Riccardo Bassi 10.08.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, dire, quale sia stato il migliore o il peggiore.fra presidenti non è una scelta facile. Cedo che ognuno di loro sia stato coinvolto direttamente o indirettmente in una o più vicende scandalose della storia della repubblica italiana. Stragi fasciste, mafiose e politiche impunite o archiviate forse perché non conveniva la virtù in quel momento. Una repubblica nata e vissuta all' ombra di intrecci tra politica, mafia e massoneria in cui il popolo ha fatto da spettatore impotente. Uomini politici considerati statisti, per aver fatto niente, statisti del nulla!

Spero in un mondo migliore e mi metto a disposizione per realizzarlo.

Saluti,

Enrico

Roma 10-8-2012

Enrico Leo 10.08.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Cavolo Beppe che scelta difficile....!!!
Ovviamente ho optato x morfeo il colluso, ma anche cossiga (il picconatore dei maroni!!) o scalfaro...
Questi non mi rappresentano e sentirli parlare mi fa venire solo nervoso!!!
La loro funzione è rappresentare piuttosto il parlamento....che io preferirei rappresentare un letamaio (con tutto il rispetto x la cacca delle mucche...che almeno è molto ma molto più utile!!)

Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 10.08.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

ecco, di Leone praticamente non sapevo nulla..

cmq, avete letto che stanno studiando anche un prestito forzoso dei cittadini per ridurre il debito pubblico?
vogliono obbligarmi a sottoscrivere un prestito per dare i soldi a loro. grande.

psichiatria. 1 10.08.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cossiga
Scalfaro
Ciampi
Napolitano

Questi ultimi quattro sono i peggiori a mio avviso.

Sono coinvolti nei periodi più bui della Repubblica Italiana.

Con loro la verità è rimasta celata e ancora rimane, negli archivi segreti di stato!

Parlo di Ustica, Gladio, Piazza Fontana, etc etc.

Se uno è veramente un Presidente della Repubblica Italiana deve essere garante della trasparenza e della verità per tutto il popolo!

Invece questi signori hanno appoggiato i partiti contribuendo alla rovina dell'Italia!

E' inutile presentarsi davanti alla gente a dire: auspico che si faccia luce di quì, chiarezza di là, e poi?

Se sei veramente un presidente con la P maiuscola, incazzati e fai uscire tutto fuori, muoviti in prima persona e fai saltare qualche culo d'oro!!

Giacomo E. Commentatore certificato 10.08.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Le accuse a Leone furono violentissime per 3 anni
Ne fu artefice principale la giornalista dell’Espresso Camilla Cederna,che le mise in un libro “Carriera di un presidente”,che vendette oltre 600.000 copie e spinse Leone a dimettersi.Il libro ebbe fonti come il giornalista Mino Pecorelli che fu assassinato e per la cui morte fu accusato Andreotti,e riportava brani tratti dalla sua agenzia scandalistica OP(in contatto col SISMI). A questo pacchetto di presunte irregolarità commesse da Leone e dai suoi familiari,il centro non reagì né consentì a Leone di reagire: il Ministro della Difesa di Andreotti negò a Leone l'autorizzazione a procedere penalmente contro la Cederna.Ma furono i figli di Leone a denunciarla per i fatti loro imputati
E,grazie a giudici compiacenti,la Cederna perse in tutti e 3 gradi di giudizio:fu condannata per diffamazione con multe pesanti lei e il suo giornale e distruzione di tutte le copie del suo libro.Pecorelli fu assassinato con 4
10 anni dopo i politici riabilitarono Leone (cane non mangia cane)
Leone era accusato di avere intascato mazzette per spingere l’acquisto di grandi aerei USA da trasporto,gli Hercules C-130,attraverso la sua amicizia coi fratelli Lefevbre,rappresentanti italiani della Lockheed.Poi di presunte irregolarità fiscali e immobiliari
Oggi il libro della Cederna è introvabile ma io lo lessi a suo tempo e c'erano accuse molto forti pesantissime anche sui suoi figli,sul suo nepotismo,sui modi con cui li fece arricchire indebitamente...
Per quanto ogni accusa fosse rimossa,lo scandalo fu tale da sollevare la protesta in piazza dei radicali e la reazione del PCI che chiese e ottenne le dimissioni di Leone
Quando in seguito egli fu riabilitato,il servilismo strisciante dei politici,soprattutto di una sx infame e degenerata,fu orribile e segnò una delle pagine peggiori di complicità di certa sx con i rei di questa repubblica.Di questa complicità Napolitano fa parte
Berlinguer era proprio morto, ucciso dai suoi e

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ho anticipato qualche giorno fa ed ecco puntuale la notizia:
http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-08-09/doccia-fredda-goldman-sachs-160710.shtml?uuid=Abtzo0LG

Tradotto: è inizialmente cominciata la svendita a saldo dell'Italia!
Ma Grillo si occupa dei Presidenti...

Donato Tobi () Commentatore certificato 10.08.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Roma, dove comandano i fascisti, girano PAPELLI e PIZZINI per le nomine che i politici devono fare per ringraziare chi li ha messi li.

Roma fascista e corrotta !

Umberto Giotti 10.08.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Hanno nuovamente aumentato il prezzo della benzina! Se dal prossimo autunno ci saranno ancora aumenti, sarà durissima per tutti. Il nostro bilancio familiare vacilla. L'imu che cresce. Probabilmente aumenterà anche l'iva. Non possiamo andare avanti cosi'. Sempre sulle spalle nostre. E Gargamella-Bersani dichiara che metterà la patrimoniale se vince le elezioni. Qualcuno ancora abbocca.
Noi certamente no. Non ne posso piu' di sentir parlare di Napolitano, Bersani, Casini, Alfano...etc.
Non riesco più a sopportare la loro faccia da c..o

Silvia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'euro è stata una buona cosa . Soltanto che la politica non è stata all'altezza . La Germania ha fatto tesoro di questa moneta creandosi un mercato . Mentre le nostre cicale erano indaffarate a far debiti per comperarsi il consenso e qualche assoluzione alle proprie malefatte .
Se non si sa pedalare la colpa non è della bicicletta .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 10.08.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DAI FRATELLI KARAMAZOV .

Chi mente a se stesso e presta ascolto alle proprie menzogne, arriva al punto di non distinguere più la verità, né in se stesso, né intorno a sé. (Starets Zosima).

PER GIORGIO IL SILENTE ,IN ARTE PRES. DELLA REPUBBLICA.

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 10.08.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento

difficile capire quale sia stato il peggiore... molti di loro hanno innumerevoli scheletri nell'armadio. mi domando se questa figura puramente rappresentativa x l'italia possa essere eliminata! risparmieremo un mucchio di soldi dei contribuenti ed eviteremo che un individuo, con una certa età sulle spalle, completamente estraneo ai veri problemi del popolo italiano, faccia scelte a nome del popolo stesso che da lui non si sente rappresentato.

Roberto C., udine Commentatore certificato 10.08.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamo che Ciampi, quello che andava con la moglie e la cuffia da bagno della moglie a fare il bagnetto sulla costa smerdalda a bordo di una corvetta della marina militare (quanti marinai? Un'ottantina?), è stato il padre dell'euro assieme a quel deficiente di Prodi, futuro possibile presidente della repubblica ed è stato l'artefice del patto di "moderazione salariale" del 1993, assieme a quegli altri deficienti della CGIL, che ci "ha consentito di entrare nell'euro".

Alberto S., pordenone Commentatore certificato 10.08.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho appena letto che il signor N. avrebbe intenzione di nominare senatori a vita i signori Emanuele Macaluso (suo compagno di "migliorie" da sempre) e Gianni Letta (suo insostituibile sodale sul fronte berlusconiano).
Dopo Eugenio Montale, Arturo Toscanini, Norberto Bobbio, a questi ha pensato il peggior Presidente che ha avuto la Repubblica Italiana e non per esempio a Margherita Hack, Umberto Eco o Carlo Rubbia, tanto per fare qualche nome davvero degno più o meno a caso ma non difficile da trovare!
Per non dire dell'inopportunità - a mio avviso - di mantenere in vita questa pur costituzionale prerogativa (nomine del genere dovrebbero casomai venire decise dal Parlamento con maggioranza molto alta).
E chissà cosa dobbiamo ancora attenderci dall'incredibile signor N.!

Lucio Sergio Catilina Commentatore certificato 10.08.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE
SE IL M5S VUOLE AVERE UN FUTURO DEVE:
1. AVERE L'UMILTA' DI CAPIRE CHE I NOSTRI AVVERSARI NON HANNO AFFATTO PERSO IL LORO POTERE IN QUESTO PAESE E CHE UNA VITTORIA DELLE IDEE DEL M5S E' ANCORA LONTANA DA VENIRE.
2. IL SISTEMA CLIENTELARE-POLITICO-MAFIOSO NEL QUALE SIAMO IMMERSI E' PER SUA NATURA ALTAMENTE PERVASIVO, "MOSSO DA MENTI RAFFINATISSIME", SENZA SCRUPOLI E PER NULLA INTENZIONATO A MOLLARE L'OSSO. DUNQUE ALTAMENTE PERICOLOSO.
3. IL LIVORE DEI VARI BLOGGERS DEVE ESSERE MESSO A FRENO IN QUANTO CON I VAFFANCULO SPARATI A RAFFICA NON SI VA MOLTO LONTANO. ANZI, ALLA LUNGA SI FA IL GIOCO DEGLI AVVERSARI.
4. OCCORRE MAGGIORE INTELLIGENZA E UN PIZZICO DI FURBIZIA POLITICA NEL CATTURARE POTENZIALI ELETTORI. OVVERO BATTERE CONTINUAMENTE, INSISTERE CON FORZA ARGOMENTATIVA, SOTTOLINEARE CON LA NECESSARIA VIS POLEMICA NON DISGIUNTA DA LUCIDITA' SUL NOCCIOLO DURO CHE CARATTERIZZA IL MOVIMENTO SUL PIANO IDEOLOGICO-PROGRAMMATICO. GLI ELETTORI NON SONO STUPIDI.
5. NON FARSI MONTARE LA TESTA DAI SONDAGGI. ANZI, IGNORIAMOLI.

pippo pansa Commentatore certificato 10.08.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A PROPOSITO DI GIOVANNI LEONE

Quando promise giustizia agli scampati della tragedia del Vajont (1963) … era Presidente del consiglio e non Presidente della Repubblica, carica cui fu eletto nel 1971.

Giulio Cabella, Lerici Commentatore certificato 10.08.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Cossiga:

A Maroni
"In 1° luogo,lasciar perdere gli studenti dei licei,perché pensi a cosa succederebbe se un ragazzino rimanesse ucciso o gravemente ferito..Lasciarli fare.Ritirare le forze di polizia dalle strade e dalle università, infiltrare il movimento con agenti provocatori pronti a tutto e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino i negozi,diano fuoco alle macchine e mettano a ferro e fuoco le città.Dopo di che,forti del consenso popolare,il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto di polizia e carabinieri.Nel senso che le forze dell'ordine non dovrebbero avere pietà e mandarli tutti in ospedale.Non arrestarli,che tanto poi i magistrati li rimetterebbero subito in libertà,ma picchiarli e picchiare anche quei docenti che li fomentano.Soprattutto i docenti.Non dico quelli anziani,certo, ma le maestre ragazzine sì.Si rende conto della gravità di quello che sta succedendo?Ci sono insegnanti che indottrinano i bambini e li portano in piazza:un atteggiamento criminale!"

"I gladiatori sono stati additati al pubblico ludibrio dei patrioti.Brava gente che qualcuno ha tentato di confondere con stragisti.E questa è un'altra delle vergogne nazionali"

"Si potrebbe fare un libro con i nomi dei re inglesi decapitati per aver attentato alla Costituzione.Magari aggiungendoci Francesco Cossiga,perché ha firmato il decreto di arruolamento per Gladio
So tutto su Gladio.E,quando ne parlo,lo faccio con perfetta cognizione di causa.E mi sono immediatamente sbracciato per garantire che era una cosa perfettamente lecita, anzi doverosa e senza doppi fondi,esponendomi in prima persona"

"Sono certo che questa circostanza della riunione della Gran Loggia potrà offrire alla massoneria italiana l'opportunità di confermare e consolidare il nobile impegno,sempre testimoniato dal Grande Oriente,per l'elevazione spirituale dell'uomo,condotta attraverso la difesa e la promozione dei valori di libertà,giustizia e solidarietà"

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Le frasi di Cossiga:

"...io aspetterei ancora un po' e solo dopo che la situazione si aggravasse e colonne di studenti con militanti dei centri sociali,al canto di Bella ciao,devastassero strade,negozi, infrastrutture pubbliche e aggredissero forze di polizia in tenuta ordinaria e non antisommossa e ferissero qualcuno di loro,anche uccidendolo, farei intervenire massicciamente e pesantemente le forze dell'ordine contro i manifestanti"

"La battaglia contro la magistratura è stata perduta quando abbiamo abrogato le immunità parlamentari che esistono in tutto il mondo e quando Mastella,da me avvertito,si è abbassato i pantaloni scrivendo sotto dettatura di quell'associazione tra sovversiva e di stampo mafioso che è l'Associazione nazionale magistrati"

"[Rivolgendosi al segretario dell'Associazione nazionale magistrati Luca Palamara] I nomi esprimono la realtà. Lei si chiama Palamara e ricorda benissimo l'ottimo tonno che si chiama Palamara. Io con uno che ha quella faccia e che ha detto quella serie di cazzate non parlo. Maria, fai tacere quella faccia da tonno"

"Totò Cuffaro è stato condannato per un reato ridicolo"

"Moro? Sapevo di averlo condannato a morte"

"In Italia i magistrati, salvo qualcuno, non sono mai stati eroi"

"Di Pietro dice che è tornata tangentopoli? Lui è un famoso cretino e gli voglio molto bene perché voglio bene ai cretini e lui è sempre più cretino.Però ora sta diventando presuntuoso, crede di essere diventato anche un politico. Ha aumentato i consensi? Quando dissero a Churchill che c'erano cretini in Parlamento,lui rispose "meno male, è la prova che siamo una democrazia rappresentativa". Vuol dire che i cretini in Italia, cioè quelli che votano l'Itali dei disvalori, è bene che emergano"

"Se fossi ministro dell'interno darei incarico ai servizi segreti di controllare l'Anm in base alla legge sull'associazione eversiva"

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Per luca del 62 (), milano

L'importante è capire cosa pensa la gente, e, almeno a sentire conoscenti in loco, non sono entusiasti per nulla a Parma dell'inizio di Pizzarrotti, anzi......

Tutto il resto è fuffa!!! Se il popolo non è contento, fuffa

Alessandro T. Commentatore certificato 10.08.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad indicare il peggiore mi trovo in difficoltà : ne abbiamo avuti troppi di gaglioffi compreso quello ancora in carica - invece mi risulta molto più facile indicare il migliore in assoluto : PERTINI !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 10.08.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Cossiga ha detto:
"Rovinerò Bossi facendogli trovare la sua automobile imbottita di droga;lo incastrerò. E quanto ai cittadini che votano per la Lega li farò pentire:nelle località che più simpatizzano per il vostro movimento aumenteremo gli agenti della GdF e della Polizia,anzi li aumenteremo in proporzione al voto registrato.I negozianti e i piccoli e grossi imprenditori che vi aiutano verranno passati al setaccio:manderemo a controllare i loro registri fiscali e le loro partite Iva;non li lasceremo in pace un momento. Tutta questa pagliacciata della Lega deve finire" 1994

"Craxi e Martinazzoli avrebbero dovuto riconoscere che la DC e il PSI sono i soci fondatori di Tangentopoli"

"Dopo le famiglie distrutte da mani pulite senza nessun contributo alla moralizzazione del Paese, ora con gli stessi attori non avremo grazie a calciopoli nessuna moralizzazione:o se la danno i club o non sarà certamente Borrelli a darla loro. E corriamo il rischio di avere un'altra sequela di suicidi,tentati suicidi e famiglie distrutte. I ragazzi della nazionale stanno reggendo a questa persecuzione psicologica.Per questo dico loro bravi"

"L'Italia è sempre stato un Paese "incompiuto": il Risorgimento incompleto,la Vittoria mutilata, la Resistenza tradita,la Costituzione inattuata, la democrazia incompiuta.Il paradigma culturale dell'imperfezione genetica lega con un filo forte la storia dello sviluppo politico dell'Italia unita"

"Non accetto lezioni di etica politica dalla Bindi:è brutta,cattiva e cretina"

"Un'efficace politica dell'ordine pubblico deve basarsi su un vasto consenso popolare,e il consenso si forma sulla paura, non verso le forze di polizia,ma verso i manifestanti.L'ideale sarebbe che fosse vittima un passante,meglio un vecchio,una donna o un bambino,feriti da qualche colpo di arma da fuoco sparato dai dimostranti: basterebbe una ferita lieve,meglio sarebbe se fosse grave.
2008

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lui si chiama Antonio Di Pietro! Lui è uno di noi.

Lui parla la lingua della gente per bene di questo Paese. Lui sta dalla parte dei cittadini, dei pensionati, dei lavoratori, di coloro che campano a fatica con un stipendio da fame, di chi la vita se la suda davvero tutti i giorni e crede che - malgrado “loro” - un mondo migliore, un'Italia più giusta, equa e solidale sia ancora possibile! Lui è quello che quando va in televisione non ha peli sulla lingua e gliele canta “chiare e tonde” come farebbe un anziano che con una miseria di pensione deve pagare la badante più di quanto l’Inps riesca a dargli ogni mese, come farebbe un lavoratore dipendente che assieme allo stipendio ha visto impoverirsi diritti e aspettative, come farebbe un giovane laureato che se vuole lavorare deve sottostare a certi “compromessi”, come farebbe un onesto contribuente che paga fino all’ultimo centesimo di tasse pur sapendo che questo Stato non gli darà mai in cambio neppure uno straccio di welfare! Lui si chiama Antonio Di Pietro. Ma a ”loro” il suo dire non piace! Il suo pensare gli fa venire addirittura i brividi! “Loro” sono rimasti legati al "politichese" vecchia maniera e se non ti adegui, ti fanno fuori!
>>> VIENI ANCHE TU A DIRE LA TUA SU : http://freeskipper.blogspot.com

Free Skipper, Roma Commentatore certificato 10.08.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come 2° peggiore pres. it. metterei Giovanni Leone per la sua volgarità il suo latrocinio e la sua arroganza
E’ quello famoso per aver detto: “Cumannà è meglio che fottere”.
Ci misero moltissimo a eleggerlo, ben 23 scrutini col minimo dei voti e l’intervento del MSI. Era anche lui un DC
Durante il suo mandato si ebbe la tragedia del Vajont, promise aiuti che non arrivarono mai, promise giustizia ma poi preferì diventare capo del collegio di avvocati dell'Enel nella causa promossa dai superstiti stessi, attaccando le stesse vittime e facendo risparmiare all’Enel vari miliardi
Fu un presidente sciatto e disonorevole e venne accusato nello scandalo Lockheed. Fu lui che fece cavaliere del Lavoro Silvio Berlusconi
Venne attaccato soprattutto da Pannella, che denunciò le sue irregolarità e i furti a favore dei figli, furti su cui la Cederna pubblicò un intero libro, ma il ministro della difesa di Andreotti vietò che fosse processato
Per la serie che, essendo il Presidente della Repubblica il presidente del CSM, per cui nessun giudice gli si metterà mai contro per non rimetterci carriera e posizione, la Cederna perse in tutti e 3 gradi di giudizio: fu condannata per diffamazione e fu comminata a lei e al suo giornale L'Espresso una multa salata.
Leone aveva amicizie discutibili nella finanza d'assalto e a rimescolature di un vecchio dossier del generale De Lorenzo sulla vita privata della moglie, le accuse sullo scandalo Lockheed (illeciti nell'acquisto da parte dello Stato italiano di velivoli americani)furono pesanti ma mai provate
Dopo la morte di Moro, il PCI chiese formalmente per primo le sue dimissioni, che egli dette nel 1978, 6 mesi prima della scadenza
Poche settimane prima della morte a 93 anni, Berlusconi gli dette il titolo di Presidente Emerito della Repubblica
Nel 2006 Napolitano affermò che il suo operato era stato sempre corretto
Il che ci dice chi sia anche Napolitano

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cominciamo noi a fare un sondaGGIO:chi sceglieresti come candadato premier?
Per me: Marco Travaglio

mariuccia rollo 10.08.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buon giorno al latte ed al caffe,buon giorno a chi non cè,è un giorno nuovo e spero che sia buono anche per te.

meteo:medio,tirreno,cielo azzurro,mare incollato,
brezza da ponente,pressione nei limiti della
sopportazione,spiagge affollate di disoccupati
in Hotel vacanza mancata,ristoranti al colmo.

notizie dall'interno:Oltre 50mila firme,raccolte
per i pm sotto assedio,La century goldeman fox,
scarica monti,e si assicura su eventuale fallimento di roma,"Grillo una patacca".Bari un cardinale imputato accusato di truffa,speriamo in monti.
pare che da quelle parti siano spariti posti
letto nonostante 5 ospedali nuovi,fbi,s.yard,
cia indagano,Papello del cd per la spartizione
delle partecipate,Banda larga,i patiti e le
promesse (mai rispettate)sui tempi della legge
elettorale,il colle si interroga.

dall'esterno:Barbara Serra,ha assunto una nuova
manicure,maristella laureata con lodi baci e abbracci in calabria,sara pagata 1 lira non vale.

oroscopo:tutti i segni del firmamento,fatevene una ragione domani 10 agosto,perchè si gran pianto dal cielo sfavilla,notte delle stelle.

Piatto del giorno: Farfalline alla belen
in salsa rudy.

lettura consigliata:Il carcere di Santo Stefano - Ventotene - un'oasi in mezzo al mare.


claudio galletti 10.08.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Non importa guardare Rai Storia o History channel per erudirsi nel merito.

Quando uno

-guadagna migliaia di euro con una pensione immediata da sceicco arabo senza fare un cazzo col paese alla bancarotta

-campa coi miei soldi

-non si puo' criticarlo o intercettarlo neanche, manco fosse un monarca assoluto(vedi trattativa Stato-mafia,che sicuramente ci sara' stata,anche perchè senno'l'Italia diventava tipo Libano nella guerra civile)

-firma le leggi ad personam e anche il lodo Alfano in prima istanza

-e tutto il resto(basta andare 3 secondi su Wikipedia)

C'è solo da preparare la valigia di cartone(ammesso che ormai non sia finito pure quello come alla fine della guerra quando la gente non aveva piu' neanche gli occhi per piangere)

fabio l. 10.08.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
guardare al passato potrà servire per non fare errori nel futuro.
Qualunque sia il risultato del sondaggio parliamo di un passato che non esiste più. o meglio, non dovrebbe esistere più.
per il futuro occorre organizzarsi:
Dovrà essere imperativo per tutti coloro che saranno eletti nel prossimo Parlamento appartenenti al Movimento cinque stelle fare un sondaggio anche sul blog per avere un candidato più condiviso possibile e votarlo fino ad esuarimento. Non so se il movimento avrà la maggioranza, io ci spero perché dalla mia "finestra" vedo crescere il consenso in modo esponenziale. Occorre quindi dare un senso a questo consenso e cominciare a sparigliare le carte.
mi raccomando, Beppe, non fare accordi politici con nessuno degli attuali attori, anche se sarai circondato da sirene, perchè di un botto perderesti la credibilità che hai guadagnato in un sol minuto.
Mantieni le mani libere, magari cerca di organizzare il movimento che possa continuare a vivere oltre tu stesso.
Quanto meno proviamo a dare un senso al grande lavoro che hai fatto.

Giuseppe B., Bibbiena - Arezzo Commentatore certificato 10.08.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Forza Stromboli!!!!

adriano fontanot 10.08.12 09:51| 
 |
Rispondi al commento

PARLIAMO DEL PRESENTE.
Perchè, abbiamo un presidente? Ho visto un signore anziano, molto ben vestito che da Stromboli rilasciava interviste ad un giornalino della parrocchia (L'UNITA') ,Ma a dire il vero non ho capito di cosa stesse parlando, o meglio parlava di partiti...,di legge elettorale....,ma non ha detto niente su gli Italiani che non si sono potuti permettere neppure un giorno di ferie.Non ci ha parlato delle pesanti spending rewue che hanno investito il quirinale e non ci ha detto a che punto siamo con il caso Mancino.
Vabbè queste sono cose poco importanti....
Povera Italia......

Elia Porto 10.08.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Cossiga 3
Nel 1998 diede vita ad una nuova formazione politica, l'Unione Democratica per la Repubblica (UDR), con l'intenzione di costituire un'alternativa di centro e ricompattare le forze ex-democristiane.L'UDR raccolse l'adesione di Buttiglione e Mastella
Quando RC fece mancare il suo appoggio al governo Prodi I, che venne battuto alla Camera per un solo voto, Cossiga fu determinante per la formazione del governo D'Alema I. Dopo un anno di vita, l'UDR si sciolse e larga parte di essa confluì nel nuovo soggetto politico creato da Mastella, l'UDEUR.
Nel giugno 2002 Cossiga annunciò le dimissioni da senatore a vita, ma non le presentò mai
Nel 2008 propose al Ministro dell'Interno Maroni la sua soluzione per contenere il dissenso universitario: infiltrare tra gli studenti agenti provocatori,far degenerare gli scontri di piazza in modo da dare alla polizia il pretesto per sparare e fare qualche morto. Può darsi che Maroni lo abbia ascoltato, visto che al G8 di genova ci sono molti filmati che mostrano presunti black bloc uscire dalla sedi di polizia o portare le stesse scarpe in dotazione dell'arma. Disse di aver già praticato questa strategia prima ed essa si ripeté puntualmente nel G8 di Genova dove le forze di polizia si comportarono in modo molto cossighiano.


viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Kossiga Il Picconatore è senz'altro il peggiore,a pari merito con Napolitano.

G.Ramaccini 10.08.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Cossiga 2
Dopo l'assassinio di Moro Cossiga cominciò a soffrire di numerosi problemi di salute cronici,come il disturbo bipolare e la sindrome di fatica.Tutti ricordano che spesso delirava e usciva con frasi sconnesse e ho sentito vari medici dire che era un malato irrecuperabile
Malgrado ciò,appena un anno dopo,il 4 agosto 1979,fu nominato Pres. del Consiglio restando in carica fino all'ottobre del 1980
Berlinguer lo accusò di favoreggiamento personale e rivelazione di segreto d'ufficio per aver rivelato al collega Donat Cattin che suo figlio Marco stata per essere arrestato come terrorista,suggerendone l'espatrio.Ma il parlamento lo assolse.Berlinguer lo accusò di fuga di notizie sulle indagini sui terroristi,la stessa accusa gli era stata fatta nel corso del rapimento Moro.Nel 1983, malgrado questi precedenti,fu eletto Pres. del Senato e nel 1985 diventò Pres.della Rep. coi voti anche di PSI, PCI,PRI,PLI,PSDI e Sx indipendente (lo schifo dei danni fatti dalla sx di potere comincia molto presto)
Per 5 anni fu tranquillo ma,alla caduta del muro di Berlino,pensò che la DC ne avrebbe risentito, e cominciò le sue ‘picconate’con un odio parossistico contro il PCI,e contatti sempre più frequenti con la CIA.Prende anche ad attaccare in modo sempre più infame i giudici antimafia, come Livatino, poi assassinato dalla mafia.Alla fine fu criticato da tutti i partiti, meno il MSI,di cui fu uno dei primi sdoganatori.Nel frattempo tentava un colpo di Stato militare con l’organizzazione criminale GLADIO.Su questo addirittura si autodenunciò in seguito alla denuncia dell'ammiraglio Martini e del generale Inzerilli come responsabili di Gladio
Il 6 dicembre 1991 la minoranza presentò in Parlamento la richiesta per metterlo in stato di accusa per attacco allo Stato.Ma il comitato parlamentare lo scagionò
Cossiga si dimise dalla presidenza della Repubblica il 28 aprile 1992, a due mesi dalla scadenza naturale del mandato


segue

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di elezioni, ancora non è chiaro con quali criteri verranno scelti i candidati per il 2013.
Li proporranno i meetup?
Saranno scelti sul blog? (e da chi?).
Verranno "calati" dall'alto?
E per il premier, contiamo di fare un nome prima degli ultimi 10 giorni o crediamo che non sia utile (indispensabile)?
Va bene randellare a destra e a manca però in parlamento bisogna andarci con più proposte che critiche.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento

secondo me il presidente della repubblica potrebbe essere un qualsiasi cittadino che sappia leggere e scrivere. basta che carta costituzionale alla mano, garantisca che tutto si svolga nei limiti sanciti da essa. e basta.

Dario lampa 10.08.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Cerco di scrivere in modo serio e pacato.

Caro Beppe,
sono mesi che, imperterrito, continui a sparare a zero su tutto e tutti, a volte anche cacando fuori dal vasino e facendo perdere voti al M5S.

Quello che invece non ho ancora visto, sono, oltre al programma del M5S, un elenco serio di come si intende attuare il programma, di chi candidare, di cosa si vuole fare in politica estera, come si intende regolare la finanza.......etc. etc. etc.

Bisogna farsi trovare preparati, bisogna risultare agli occhi dei caproni italiani preparati e sei, non dei spara sentenze su tutto e tutti. Se vogliamo vincere, dobbiamo fare il salto, altrimenti, resteremo molto delusi alle prossime elezioni.

Bisogna evitare casi tipo Parma, tanto per dirla in parole semplice.

Spero ci sia questo cambio Beppe, altrimenti, nulla cambierà!

Ciao e grazie

Alessandro T. Commentatore certificato 10.08.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A mio parere, il peggior Pres. della Rep. Ital. è stato Cossiga
Giovane precocissimo,fu probabilmente scelto, come tanti giovani di talento,dalla P2 e rappresenta l’arrivo al potere più alto di questa setta criminale,branca deviata della massoneria internazionale e connessa al grande capitale finanziario della dx peggiore e alla mafia
E’ stato l’8° e il più giovane Pres.della Rep., a 57 anni,e a 38 anni era stato il più giovane sottosegretario alla Difesa (3° governo Moro) e a 48 il più giovane ministro dell’Interno (5° governo Moro).Batté anche il record dell’elezione più veloce a Pres.della Rep. al 1° scrutinio,con 752 voti su 977 provenienti da Dc,Pci,Psi,Pri, Pli,Psdi e sx indipendente(complimenti alla sx!) Del resto aveva sempre bruciato le tappe: diplomato a 16 anni,laureato in Legge a 20
Ministro sotto Moro e Andreotti (l’altra anima nera della politica italiana) e ministro degli Interni durante il rapimento di Moro,rifiutando di liberare i prigionieri in carcere come richiesto dai suoi rapitori.Si dimise dopo la sua uccisione
Si era segnalato per particolare efferatezza, specie contro le proteste studentesche incitando la polizia a massacrare i manifestanti (assassinio di uno studente a Bologna da parte della polizia e di una ragazza a Roma)contro di loro mandò i blindati.Da allora venne chiamato Koᛊᛊiga
Riformò i servizi segreti e creò i reparti speciali antiterrorismo della Polizia NOCS e dei Carabinieri GIS
Quando nel 1978,Moro fu rapito dalle br,creò due comitati di crisi con membri della P2,tra cui lo stesso Licio Gelli
Non aprì mai alcuna trattativa con i sequestratori e praticamente condannò a morte Moro.Le condizioni per il rilascio non erano gravose,tra l’altro si chiedeva la scarcerazione di una donna arrestata per terrorismo ma con scarse prove,incinta e malata.Ma Cossiga le rifiutò tutte.Quando il cadavere di Moro fu ritrovato, lo scandalo fu enorme e costrinse Cossiga a dimettersi.

segue

viviana v., bologna Commentatore certificato 10.08.12 09:33| 
 |
Rispondi al commento

i peggiori presidenti della Repubblica sono due a parimerito
- Ciampi perchè a ssieme a Prodi troccò i conti per entrare nell'Euro
- Napolitano che ha permesso ila firma del Trattato di Lisbona

Euro e Lisbona sono la causa principale dei nostri guai - crisi, spread e quant'altro sono fumo negli occhi

Paolo D., Padova Commentatore certificato 10.08.12 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Le cazzate dette fino ad ora sono direttamente proporzionali alla grandezza dell'universo.
Per non parlare della stronzata sulla classifica dei peggiori presidenti, da paragonarsi aaaaa..... vediamo se prima ho detto universo, maaaaaaaa...... bo.... non mi viene in mente niente oltre l'universo!

mauro s. Commentatore certificato 10.08.12 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me tutti tranne, Ciampi e forse i primi due Einaudi, De nicola. Tutti gli alttri li avrei mandati a zappare la Terra mestiere nobile loro NO.


Giorgio Napolitano è il peggior presidente della Repubblica Italiana! Questo è sancito e sottoscritto dalla maggioranza degli italiani e questo è sacrosanto. Abbiamo avuto presidenti ottantenni come Pertini e come Ciampi ma che hanno svolto l'alto compito di garanti della costituzione senza sconfinare in anatemi e proclami più simili ai compiti di chi è a capo di un esecutivo.
Il capo dello Stato deve rimanere nel suo ruolo e, personalmente, sono dell'idea che debba essere il popolo a decidere il nome del maggior esponente delle istituzioni.
Si facciano le primarie con candidati di tutte le estrazioni sociali e, visto che esiste un'età minima di 51 anni per essere eletto, vorrei vi fosse anche un'età massima che ritengo sia di 70.
Auguri al nuovo presidente della repubblica italiana, sperando che venga deciso dal popolo e che possa essere un viatico verso una nuova e vera democrazia.

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 10.08.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento

napolitano e' il peggiore in assoluto. Da sempre comunista di apparato , miglorista con i soldi dei dittatori russi, amico dei democristiani campani come mancino , gava, pomicino e de mita, ormai prostatico, si e' sempre salvato da inchieste e scandali . Oggi a quasi novanta anni dovrebbe guidare il passaggio nel deserto dell'italia. FIGURATEVI. Vero segreatrio del pd fara' di tutto per mettere insieme berlusca, culartello bersani e la peripatetica democristiana caltagirone per fregare il popolo .......ma noi , alle lelezioni gli romperemo lo sfintere.

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 10.08.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento

la pubblicita' in mano alla mafia.......

luciano canale 10.08.12 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si continua a filosofeggiare invece che sfruttare il Blog per cominciare ad elencare i temi elettorali.
Grillo, ma a Roma ci vuoi arrivare o ti sei fatto due conti ed è più conveniente continuare così a picchiar duro su tutto e tutti dal Blog?
Certo poi a Roma bisogna anche GOVERNARE che è più difficile che vomitare insulti a Dx ed Sx.
Intanto tutto scorre nell'indifferenza come al solito e vedrai che belle sorprese ci aspettano a Settembre...
P.S. per la cronaca per me è SCALFARO il peggiore di tutti gli elencati e vedo che non sono solo io a pensarla così!

Donato Tobi () Commentatore certificato 10.08.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Di Napolitano poca gente conosce il suo vero passato. Vi allego un interessante link sui primi anni '60 del nostri "caro" Presidente.
una vergogna...grande Beppe non mollare mai.


(N.B.) Riguardo i candidati del M5S alle prossime elezioni politiche:

è assolutamente necessario che gli eletti fra loro siano davvero preparati, molto intelligenti e agguerriti.

Per cui occorre che i candidati siano scelti con attenzione e che questi siano poi presentati esaurientemente agli elettori.

Gli eletti del M5S in parlamento troveranno ad attenderli branchi di lupi, ma dovranno essere dei LEONI.
Sarà inutile evitare di rilasciare interviste(!),
perché si troveranno sotto il microscopio di TUTTI!

Saranno attaccati a 360° da politici e media, ma nonostante questo dovranno uscirne sempre in modo brillante affinché alle elezioni successive il M5S diventi maggioranza parlamentare.

In poche parole servono candidati/e molto, molto, molto in gamba.

Su questo non si può transigere o ce ne pentiremo.


Fantomas. k, Torino Commentatore certificato 10.08.12 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Due parlamentari incontrano i boss mafiosi per cercare la verità...insorge il PDL.....il ministro della giustizia invita i direttori delle carceri a mandarli via se "sforano"il tempo concesso per le visite.Ma tutta questa paura?
Più fate così e più ci fate rendere conto di quanto siete correi.Non c'è trattativa stato-mafia,c'è un vero e proprio Patto stato-mafia.

leo c., roma Commentatore certificato 10.08.12 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, la pubblicità ai siti di agenzie matrimoniali sulla pagina dei risultati non si può proprio vedere... è vero che con la pubblicità si paga tutto, spazio web, server, sviluppo e manutenzione del blog, ma sarebbe opportuno piazzarla negli spazi opportuni... e evitando siti di "accoppiamento" umani...
Tornando in tema, per me Cossiga, che Napolitano ci ha fatto dimenticare in fretta, è stato il peggiore.
Pertini unico e insostituibile!

Goodman 10.08.12 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ultimi dati vendite mercato nazionale
Android 67%
Apple 17%
Nokia/Blackberry: non classificati

ahahahahahah - buttate nel cesso i vostri aifon

Paolo D., Padova Commentatore certificato 10.08.12 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano è l'emblema dell'ATTENDISTA di Stato italiota. Ovvero di quelli che prima si sistemano burocraticamente, poi ATTENDONO che gli eventi ci conducano a scelte radicali e a quel punto si inventano frasi del tipo "I NOSTRI RAGIONIERI DI STATO NON CI AVEVANO RACCONTATO LA VERITA' SULLE CONDIZIONI REALI DEI CONTI DEL PAESE". E a quel punto impongono scelte dittatoriali basate sulla PAURA DI FINIRE COME ALTRI STATI (come la Grecia).
CI VORREBBE UNA LEGGE SPECIFICA CONTRO CHI SI METTE IN ATTESA NEI POSTI DI STATO!!!
E' vietato attendere gli eventi! O risolvono i problemi o vengono licenziati! Invece loro fanno come i Professori Universitari che stanno ad aspettare il galoppino di turno che ha bisogno e per questo lavora e fa di tutto!!! BASTA!!! Lo Stato italiota è PASSIVO, PROPRIETARIO del posto e degli stipendi! Napolitano basta!! Stipendi basati sui risultati e contratti a tempo per dirigenti a politici, devono diventare supercococo e lavorare invece di piazzarsi sul posto timbrando il cartellino e aspettando che arrivi il servo di turno!

mario mario Commentatore certificato 10.08.12 08:34| 
 |
Rispondi al commento

IMPOSSIBILE! IMPOSSIBILE!

USO LA MACCHINA DEL TEMPO E VADO NEL NOSTRO FUTURO, ANNO 3018

SOTTOPONGO QUESTO SONDAGGIO AD UN PASSANTE QUALUNQUE, PER LA STRADA…

E’ UN UOMO, UN GIOVANE MOLTO ATLETICO.

REGISTRATORINO, RIPORTO INTEGRALMENTE :

“Saluti per tutti gli abitanti della terra da Luigi, anno 3018.
Un vero Presidente della repubblica, quando le cose non vanno bene come sta succedendo in Italia dovrebbe favorire il cambiamento e non schierarsi a favore di una parte, quella che ha determinato i disastro.
Beppe, adesso magari ti denunciassero per lesa maestà, sarebbe un toccasana…
Vi volevo inoltre ricordare che il 21 dicembre 2012 non ci sarà la fine del mondo ma sarà l’inizio di una nuova era…
Ma per saperne di più vi invito a leggere “ Il sogno della terra” è un testo che vi abbiamo inviato tramite Tolteca.
Un saluto a tutti voi,
Luigi”

ECCO IL TESTO CHE PROVIENE DAL FUTURO :

http://www.ilsognodellaterra.org/

Giuseppe Cortese(meetup Crotone) 10.08.12 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano è il garante dello status quo, la conservazione, la putrefazione, la cancrena. Bacchetta tutto ciò che è vivo, o che vorrebbe vivere. Sulle intercettazioni ha commesso una gaffe colossale, che pochi hanno rilevato, preferendo cantare nel coro (Pd e Scalfari in testa, come sempre più lealisti del Re). Essendo il primo cittadino d'Italia avrebbe dovuto essere al di sopra di ogni sospetto e dare lui ai media le telefonate intercettate con Mancino. Ma siccome siamo il Paese della mamma, Mancino è andato a piangere fra le sue braccia e Napolitano dalla Corte Costituzionale. Così i magistrati che volevano vederci chiaro sul patto Stato-mafia (cosa non da poco: se c'è stato è stata legittimata la mafia) sono stati delegittimati ed esiliati e le intercettazioni cestinate. E' gravissimo, una lacerazione della democrazia. Se domani Berlusconi strillerà quando usciranno altre sue telefonate con le escort, chi potrà dargli torto? Napolitano ha creato un brutto precedente. Ma non lo dice nessuno. Francesco Greco

Francesco Greco 10.08.12 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano , mi dispiace scriverlo , è sempre stato un 'vigliacco' . Forte con i deboli e supino con i potenti .
Un liquidadore , più che un costruttore . Per indenterci quando liquidò su delega del 'partito' i vari Luigi Pintor . Castellina ecc. poi confluiti nel Manifesto .
Ma quello che trovo più miserrimo in questa modesta figura di politico è il volersi rifare un passato da 'statista' . Quando ,in realtà, nei suoi 'migliori anni', stazionava davanti alla porta dell'allora ministro del Tesoro Andreatta . Aiutandolo a fare debiti su debiti ( lira spender ) debiti che ,con il tempo , sono diventati valanga e le nuove generazioni sono chiamate a pagare.
E' questa untuosità che mi ha sempre dato fastidio . Mi piacerebbe applaudirlo , ma nel suo bagaglio politico-culturale , purtroppo , vedo più difetti che pregi .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 10.08.12 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli ultimi 3 hanno fatto vomitare anche le formiche

3 ROSSI CHE CI HANNO AFFOSSATI.

matteo i., San Severo Commentatore certificato 10.08.12 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo morfeo è il peggiore ma anche segni che cercò di mettere i carri armati per le strade ....

renato renga 10.08.12 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se il peggior presidente della repubblica fosse il prossimo ?? Naturalmente mi riferisco al cavaliere mascherato, e badate, non è un ipotesi tanto campata per aria !
Comunque per il sondaggio ho votato Kossiga, con la K ! quello delle "picconate" e di gladio, magari un altro voto lo avrei dato a napolitano, ma dovendo scegliere, ho scelto Kossiga come peggior presidente della repubblica

GIOVANNI B. Commentatore certificato 10.08.12 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Pertini e Saragat,due condannati a morte dal regime fascista....insieme nella stessa cella...fuggiti insieme....due Presidenti Veri.....due uomini che si incontrano in un momento drammatico della loro vita...e ognuno di loro scriverà un pezzo di storia della nostra.

leo c., roma Commentatore certificato 10.08.12 08:11| 
 |
Rispondi al commento

L’ELEZZIONE DER PRESIDENTE
(TRILUSSA)

Un giorno tutti quanti l’animali
sottomessi ar lavoro
decisero d’elegge un Presidente
che je guardasse l’interessi loro.
C’era la Società de li Majali,
la Società der Toro,
er Circolo der Basto e de la Soma,
la Lega indipendente
fra li Somari residenti a Roma;
e poi la Fratellanza
de li Gatti soriani, de li Cani,
de li Cavalli senza vetturini,
la Lega fra le Vacche, Bovi e affini…
Tutti pijorno parte all’adunanza.
Un Somarello, che pe’ l’ambizzione
de fasse elegge s’era messo addosso
la pelle d’un leone,
disse: - Bestie elettore, io so’ commosso:
la civirtà, la libbertà, er progresso…
ecco er vero programma che ciò io,
ch’è l’istesso der popolo! Per cui
voterete compatti er nome mio. -
Defatti venne eletto proprio lui.
Er Somaro, contento, fece un rajo,
e allora solo er popolo bestione
s’accorse de lo sbajo
d’avé pijato un ciuccio p’un leone!
-Miffarolo! - Imbrojone! - Buvattaro!
-Ho pijato possesso:
-disse allora er Somaro - e nu’ la pianto
nemmanco se morite d’accidente.
Peggio pe’ voi che me ciavete messo!
Silenzio! e rispettate er Presidente!

Paolo D., Padova Commentatore certificato 10.08.12 08:10| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Quest ultimo Napolitano
Di un arroganza indicibile sta offuscando agli occhi degli italiani la figura di riferimento per eccellenza quella del Presidente della Repubblica

Giancarlo bartoluccio 10.08.12 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Guardate che il presidente non deve eseere per forza laureato, deve saper "leggere e scrive"...è anche presidente del CSM...ad oggi i suoi poteri sono limitati e andrebbero ampliati,ma per far questo servirebbe una modifica sostanziale della Costituzione.
Dovremmo poi procedere all'abrogazione di alcuni articoli che riguardano l'elezioni e le prerogative delle due camere.
Ritengo che la più importante sarebbe quella di inserire il rispetto del "VINCOLO DI MANDATO",
inoltre dovrebbe essere eletto in modo diretto dal popolo.
C'è da lavorarci..anche il concetto di "governo tecnico" andrebbe abolito, "un maggioranza va in crisi se li permetti di andare in crisi..."o bevi o affoghi!.
Questa sarebbe la vera medicina!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.08.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento

valter quale partigiano del nulla,
il Migliorista quando altri rischiavano,
stava dentro l'università fascista,lo
ripeto Pertini lo evrebbe preso per le
orecchie e a calci in culo invece di
Stromboli,lo avrebbe fatto accomodare
a Santo Stefano provinvcia di Ventotene.

claudio galletti 10.08.12 07:55| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno chi no ce, giusto Mandi
io lo sò perchè tanto di stelle per l'aria tranquilla arde e cade. e non ho fatto
giurisprudenza.

claudio galletti 10.08.12 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Brillante, magica, romantica.
E' la notte che tutti attendono per alzare gli occhi al cielo e aspettare quella scia luminosa che racchiude un desiderio.
E' la notte di San Lorenzo e "delle sue lacrime", per gli astronomi la notte in cui è possibile osservare lo sciame meteorico delle Perseidi che l'orbita terrestre attraversa durante il periodo estivo.

Un fenomeno ben più visibile nelle tre notti a seguire il 10 agosto che celebra il martire la cui leggenda vuole sia arso vivo su una graticola.

Da lì le sue 'lacrime', ovvero le scintille che si levarono dal rogo, ovvero le stelle cadenti.


peccato che in questi giorni non si vota per le politiche, altrimenti gli astronomi, ma anche gli astrologi, gli astrofisici, ma, soprattutto i politici, noterebbero uno strano fenomeno che neppure i fenici, gli egizi e gli abitanti di atlantide avrebbero potuto vedere in milioni di anni:
mentre migliaia di stelle cadono, cinque vanno controcorrente e salgono... salgono... salgono... salgono... salgono...

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

minchia, che caldo, manco una bava di vento, mare così calmo da poterci giocare a biliardo...


Partiti, più controlli e meno soldi pubblici.. QUESTE SONO LE PROPOSTE DI GIULIANO AMATO RIGUARO AI TAGLI ALLA POLITICA.. MA LUI: 31.411 euro al mese. Che fanno 1047 euro (lordi) al giorno. Una pensione di tutto rispetto… Amato può infatti contare sulla pensione da ex professore universitario, ex-componente della commissione antitrust e il vitalizio da ex parlamentare. In più, l’ex premier e ex ministro, è presidente della Treccani e senior advisor di Deutsche Bank. Complimenti.Scrive una lettera nella quale dichiara che, seppur è vero che incassa 31000 euro al mese, non è colpa sua e non può farci niente. MA VAFFFFFAAAAANNNCCCUUUULLLOOOOOOOOO.....

salvatore b., savona Commentatore certificato 10.08.12 07:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Presidente:Daniela,Parigi
Ministro istruzione:Viviana
" " " " politiche agricole:er fruttarolo
" " " " sanità:luca del 62/ballotaggio francesco d
" " " " riforme: luis.p
" " " " economia: liliana
" " " " esteri: harry haller/richiesta cambio ministero con viviana.in attesa risposta.
" " " " interni:Oreste mori
" " " " giustizia:Nando meliconi(l'americano)
" " " " difesa:ciro(quinto treviso)
" " " " lavoro : autocanditatura
" " " " sviluppo economico:Silvia m
lenin,cicerone,bellandi,stirner,nell'esecutivo del governo.si accettano candidature.

leo c., roma Commentatore certificato 10.08.12 07:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,
napolitano può entro il venti settembre sciogliere le camere per andare al voto a novembre.
Se dovesse farlo preparassero le valigie.
Se non lo fa prepariamo le barricate.
Stop alla ignominia politica.

leo c., roma Commentatore certificato 10.08.12 07:00| 
 |
Rispondi al commento

E pensiamo che il Papi aspira a diventare Presidente

basilio grabotti 10.08.12 06:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Vede signor Presidente
vorrei che mi capisse
che capisse me
che sono un operaio
che sono un disoccupato
che sono uno sfrattato
che sono un precario
che sono una casalinga
che sono uno studente
Vede signor Presidente
vorrei che lei ascoltasse le mie parole
e non quelle di colui
che è corrotto
che è un corruttore
che è un ladro di denaro pubblico
che è un aguzzino con i suoi dipendenti
che è uno speculatore e palazzinaro
che è colluso con le mafie
che mente sapendo di mentire
Vede signor Presidente
sarebbe tanto semplice non farsi odiare
ma farsi amare e ricordare dal popolo
come un Grande Presidente!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 10.08.12 06:13| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SUPERUOMINI O STRONZI mALVISSUTI ?

In Mein Kampf Adolf Hitler si rappresenta come "Übermensch", superuomo, riferendosi all'opera Così parlò Zarathustra di Friedrich Nietzsche, il quale aveva inteso con "superuomo" un uomo capace di essere superiore a se stesso e ai propri impulsi. Tuttavia Nietzsche stesso era stato uno dei più grandi critici tedeschi contro l'antisemitismo che si sviluppava nel XIX secolo. Nel libro è presente una diffusa enfasi sul Cristianesimo quale base ideologica della dottrina hitleriana; Hitler paragona l'ascesa del Nazismo a quella del Cristianesimo originale, equiparando se stesso a Gesù nella sua opposizione alle istituzioni ebraiche.
Per la verità Nietzsche parla di oltreuomo ( AuBermensch e non di Ubermensch ) .Un uomo liberato dal presente e non più frenato dagli ideali del passato ( Dio è morto ) . L’enfasi sul cristianesimo ,in chiave antisemita , oltre che rispecchiare la posizione hitleriana , evidenzia il pensiero del sacerdote cattolico Bernhard Stempfle,che aiutò Hitler nella stesura del libro . Cattolici che, da sempre, consideravano gli ebrei dei deicidi.
Più che di un’ideologia parlerei di una serie di insulti alle istituzioni democratiche e ai politici dell’epoca .Che ,a onor del vero, erano riusciti a stabilizzare il Marco e a invertire la fuga di capitali dalla Germania .


tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 10.08.12 05:55| 
 |
Rispondi al commento

quelli che hanno votato cossiga sono quelli che hanno subito il lavaggio della propaganda sinistra del passato.

cossiga fu presentato come pazzo da craxi che gli manò da firmare cose incostituzionali in tutte le salse riproponendole con delle modifiche formale ma non sostanziali anche 3 o 4 volte di fila.

Dopo il rifiuto di cossiga a firmare di quella cacca, la macchina della propaganda cominciò il lavaggio del cervello ai microcefali italici.

Se non l'avete capito vi sto offendendo a voi microcefali italici lavati nel cervello.

PS: non dimenticate che socialisti=sinistra perché qualcuno di voi se ne dimentica troppo spesso.

lucio dalla 10.08.12 05:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando smettono di essere presidenti, in 5/6 mesi, gli cadono sul groppone una 30ina di anni in più. Quale sostanza prendono?? Che tipo di droga?? Quale pozione magica?? Sarebbe interessante sapere e mettere in commercio.. apparte questo, non è Napolitano il peggiore, i peggiori sono quelli che lo sorreggono, lo manipolano, gli fanno dire quello che dice e fare quello che deve fare.. I peggiori sono quelli che decidono per lui... NON ESISTE POLITICO IN ITALIA, CHE ABBIA A CUORE LE SORTI DI QUESTO PAESE (PURTROPPO) DI MERDA. Le caratteristiche per essere un buon presidente della repubblica, devono corrispondere a questi requisiti: Esssere stato un buon padre di famiglia, educato bene i propri figli, fedina penale CRISTALLINA, LUI E TUTTA LA SUA FAMIGLIA, aver lavorato, piene facoltà mentali, non aver superato il 60esimo anno di età, non essere mai stato iscritto a nessun partito, non aver mai freguentato politici, conoscere la costituzione, la legge e soprattutto... UNA PROVATA ONESTA' !!!! Poi se ha o non ha una laurea, a chi cazzo interessa ??? (BlacK Out Totale su Facebook)

Salvo E., Perugia Commentatore certificato 10.08.12 04:53| 
 |
Rispondi al commento

INfatti...

non dimentiachamoci chi è Napolitano..
è quello che ha firmato tutte le leggi vergogna fra le quali soicca per importanza criminale la legge sullo Scudo Fiscale.
Nessun Presidente lo avrebbe fatto..nemmeno quel demente di Leone o quel fascista di Cossiga..

Saluti,
Gianluca Visca

gianluca visca 10.08.12 04:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volete sapere la verità sul terremoto in Emilia? Www.povalley.com!!! E tutto sotto I nostri occhi diffondete!

Claudiopizzaiolo 10.08.12 02:29| 
 |
Rispondi al commento

esclusi i sui avvocati, temo che solo un individuo potrebbe esprimere peggiore opera.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 10.08.12 02:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma caro Beppe Grillo,
possibile che tu non abbia nient'altro da fare che inventarti un sondaggio sul peggior Presidente della Repubblica? Perche' piuttosto non vedere lo stesso argomento in positivo e quindi far votare il "migliore" Presidente della Repubblica? Probabilmente per uno capace solo di scagliarsi contro tutto e contro tutti una visione in positivo di una questione è fantascienza. Ma sarebbe comunque abbastanza ridicolo lo stesso. Se hai notato ho usato le lettere maiuscole sia per Presidente che per Repubblica; probabilmente senza di loro ora , qui in Italia, non esisterebbe neanche il tuo blog.
Pensaci ,
Roberto Rabbione

roberto rabbione 10.08.12 02:04| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

grande beppe.. ottimo post

conto corrente online zero spese 10.08.12 01:37| 
 |
Rispondi al commento

My amatriciana.

Ecco la mia personale versione dei mitici bucatini all’amatriciana.

INGREDIENTI:

Amore
Passione
Bucatini Fara S. Martino o equivalenti
Pomodoro pelato S. Marzano
Guanciale affumicato (il più caro che c’è)
Cipolla di Tropea I.G.P.
Peperoncino di Soverato
Aceto Balsamico Tradizionale di Modena (quello originale!)
Riduzione di brodo di manzo (demi glace o equivalente)
Olio ExtraVergine di oliva gentile (Ligure o del Garda)
Pecorino Sardo stagionato.
Sale, zucchero, pepe Q.B.

Tagliate a strisce corpose il guanciale e mettetelo a soffriggere con poco olio, quando si sarà abbrustolito toglietelo dal fuoco e mettetelo da parte. Gettate il grasso sciolto e nella stessa padella, aggiungete altro poco olio nel quale farete soffriggere la cipolla a fiamma bassa e un poco di peperoncino; una volta cotta la cipolla, reincorporate il guanciale e sfumate il tutto con l’aceto balsamico. Aggiungetevi il pomodoro pelato, la riduzione di brodo/demi glace (va bene anche questo ), salate pepate, zuccherate e lasciate cuocere per 10 minuti, giusto il tempo di cuocere i bucatini e saltare il tutto con un poco di acqua di cottura. Mettete il pecorino solo alla fine e mai in padella se no si scioglie e fa il filo.

Buon appetito.

PS: questa è la mia versione, non mi rompete le palle che non è l’originale, lo so già, ma questa è meglio dell’originale.

http://pasquale1.wordpress.com/2012/08/10/my-amatriciana/


GRANDE GRILLO ANCHE GRAZIE A TE SI SVEGLIANO LE MENTI..

tiago amigdala 10.08.12 01:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

poi la profezia si avvererà.

- 142 gg. 10.08.12 01:12| 
 |
Rispondi al commento

ho votato Napolitano perchè lo reputo un servo dei partiti è una persona che non ha spina dorsale per non dire un altra parola........
L italia ogni giorno va sempre peggio e tu che rappresenti i cittadini parli di intesa tra i partiti fai le parate e cose varie... io abito a milano e in zona stazione centrale ogni fine settimana delle persone distribuiscono cibo i cosi detti "CITY ANGEL" da 1 anno a questa parte non ho mai visto cosi tanti anziani ITALIANI andare a fare la fila per un pezzo di pane e un pugno di pasta............. la gente muore e lui fa le parate

Fabio A., Milano Commentatore certificato 10.08.12 01:10| 
 |
Rispondi al commento

X il mio "amico della notte"


Alla sera


Forse perché della fatal quïete

tu sei l'immago, a me sì cara vieni,

o Sera! E quando ti corteggian liete

le nubi estive e i zeffiri sereni,

e quando dal nevoso aere inquïete

tenere e lunghe all'universo meni,

sempre scendi invocata, e le secrete

vie del mio cor söavemente tieni.

Vagar mi fai co' miei pensier su l'orme

che vanno al nulla eterno; e intanto fugge

questo reo tempo, e van con lui le torme

dalle cure onde meco egli si strugge;

e mentre io guardo la tua pace, dorme

quello spirto guerrier ch'entro mi rugge.

Ugo Foscolo

silvano de lazzari 10.08.12 00:59| 
 |
Rispondi al commento

Frase estrapolata dal post:

" I suoi compagni di liceo sono normalmente ricoverati in un ospizio o interdetti dalla famiglia, mentre lui monita giorno dopo giorno".

"Normalmente" ricoverati in un ospizio?
"Normalmente" interdetti?

Che frase orribile: considerare "normali" simili comportamenti?

Ma da quale milieu sociale proviene l'estensore del post?

silvano de lazzari 10.08.12 00:43| 
 |
Rispondi al commento

mettiamo il caso che al posto di un maschio ottantenne laureato mettessero una donna, magari la bonino, che è pure relativamente giovane, emancipata e rozza quanto basta... in questo caso cosa ci guadagnerebbe il paese? sarebbe un bell'affare soprattutto per i poteri forti che vedrebbero rafforzate (e anche pienamente legittimate) le loro posizioni più estremistiche... per cui con una presidente della repubblica del genere aumenterebbe solo la puzza di merda nelle istituzioni, ecco tutto... e voglio dire una cosa ai fanatici che vogliono ai vertici del potere le donne e che si illudono di poter andare verso un "mondo migliore" in questo modo... se pensiamo che hanno messo obamba, un negro, a fare nientemeno che il presidente degli usa, possiamo scommettere che fra un pò metteranno anche le donne a fare i capi di stato, magari ventenni, di colore e pure incinte, per fare maggiormente scena. tutto questo servirà solo ad aumentare le tirature dei giornalacci di gossip, a incrementare i consensi dei "nuovi" movimenti come il 5 stelle, mentre nel mondo reale aumenterà solo il tanfo di merda... e "loro", quelli che ci comandano davvero, continueranno ad agire indisturbati mentre a noi ci distraggono con queste stronzate.

amedeo da biarritz 10.08.12 00:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Espresso: Grillo parla come Silvio.
«Uscire dall'euro non dev'essere un tabù», «facciamo lo sciopero fiscale», «la cittadinanza ai figli degli stranieri nati in Italia è senza senso», «la mafia non strangola la gente», «Rosy Bindi non ha mai avuto problemi di convivenza col vero amore». Parole del peggior Silvio Berlusconi? No, di Beppe Grillo. Ma la somiglianza è tale che i piani alti del Pd hanno deciso di mettere a punto un dossier con tutte le esternazioni e proposte del comico genovese che ricalcano quelle dell'ex premier.
La vera strepitosa anteprima è che il PD non vuole governare..anzi ci vogliono far vincere presentando un dossier..oh cacchio..ancora con questi vecchi sistemi da STASI coi quali hanno fatto PLURIeleggere il PLURIpelato..E’ preoccupante..ma allora le elezioni non si faranno..!?

Cafiero Pasquale 10.08.12 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo anch'io : non solo Napolitano è il peggiore presidente che abbiamo avuto ma è stato pure di grave danno all'Italia

Giuseppe Maldera 10.08.12 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Che dire il nostro re giorgio ha addirittura nominato ministro un Mafioso, bisogno aggiungere altro, questo paese e' talmente messo male da non ritenere piu che sufficiente questo motivo per definirlo un delinquente della peggior specie, preferirei scegliere uno a caso tra i detenuti di San vittore piuttosto che avere questo coso osceno come presidente, colluso con persone che uccidono per professione e per i soldi....mi viene da vomitare.Ipocrita professionista come tutti i colleghi della casta. Ripeto non e' un cattivo presidente della republica ma un delinquente della peggior specie

Andrea Bolzoni 10.08.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

vorrei dire la mia sul tema che sta tanto a cuore ai lettori del blog: chi saranno i candidati al Parlamento per il M5S.
Non credo in realtà che sia così importante.
La cosa fondamentale è introdurre nuovi princìpi come il numero massimo di 2 legislature per ciascun parlamentare, cosa che abolisce la carriera di politico in questo fottuto Paese, la vera causa di tanti mali.
Chi andrà in Parlamento deve essere consapevole che ci resterà per pochi anni e poi dovrà tornare a fare il suo mestiere.
Questo è il principio politico di cui si fa portavoce il Movimento.
I nomi non sono così importanti. L'importante è che essi abbiano i requisiti richiesti dal non-statuto.

mic.r. 10.08.12 00:06| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA TASSE AI CITTADINI E POPOLI PER FINANZIARE I RICCHI E GLI SPECULATORI FINANZIARI NONCHE' GLI EVASORI INCALLITI E CRONICI.

AL- 2012 10.08.12 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Monti prossimo presidente? Qualcuno sa come si fa a rinunciare alla cittadinanza itagliana?
Se è possibile, comincio subito ad inoltrare la domanda.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.12 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe per avermi dato la possibilità di esprimere la mia opinione con questo sondaggio. Il presidente della reppubblichina più schifoso che io abbia mai visto (almeno da quando sono in vita) è senza dubbio Napolitano. Non ho altro da aggiungere.

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento

"date a Cesare quello che è di Cesare, date a Dio quello che è di Dio"
Ma se il discepolo Guida tradì il suo Maestro per pochi denari per consegnarlo al governatore di Cesare cosa vi aspettate da degli uomini?
BASTA TASSE PER AFFOSSARE I POVERACCI, BASTA!!!!!

AL- 2012 09.08.12 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mio presidente o la mia presidentessa ideale:
- età fra i 40 e i 60
- uomo o donna di cultura (cioè una persona che partecipa alla vita culturale del paese, indipendentemente se abbia un titolo di studio oppure no; per cultura intendo: scienza, musica, arte, teatro, letteratura, filosofia, sociologia, architettura e cose simili)
- non ha incarichi pubblici o politici
- da oltre 15 anni è senza una tessera di partito
- partecipa alla vita di tutti noi e conosce i "piccoli" problemi quotidiani dei cittadini
- fedina penale pulitissima
- senza legami con gestori di concessionari pubblici
- parla almeno una lingua straniera che conosce per avere vissuto alcuni anni all'estero

Cosa ne dite?

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 09.08.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

METTER_nick DISSE

«La parola Italia è una espressione geografica, una qualificazione che riguarda la lingua, ma che non ha il valore politico che gli sforzi degli ideologi rivoluzionari tendono ad imprimerle.»


Postatelo o non postatelo, non m'interessa. L'importante è che cessiate di mandarmelo questo giochino di quiz per gente con il cervello all'ammasso. Prima mi indignavo per le notizie che leggevo. Da un po mi intristisco per come avete ridotto questi poveri ragazzi

dino mercatanti 09.08.12 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano...vincitore del titolo di peggior presidente, 2 posto per Kossiga, 3 Scalfaro e 4 Leone. I primi 4 della classifica totalizzano quasi il 96 % dei voti...il resto sono voti fisilogici agli altri presidenti.

Il meglio resta l'indimenticabile Sandro Pertini.
Lo elessero perchè all'epoca vigeva una specie di alternanza fra un cattolico e un laico....la DC lo appoggiò sapendo che, pur essendo socialista, non piaceva molto a Craxi....ma dopo averlo eletto tutti i partiti della casta se ne sono pentiti amaramente!!!!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.12 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sembra questo un esercizio utile alla democrazia e agli italiani.

Dante Cargnelutti 09.08.12 23:23| 
 |
Rispondi al commento

IO NON CI STO
a votare un sondaggio inutile

IMU_INUTILE (e molto) PER VARI MOTIVI

1° non conosco tutti i presidenti
2° non credo ai sondaggi
3° non sono appecorato

Se conoscete altri motivi
per non partecipare, penso
sia il caso di netterlo in
evidenza.

I sondaggi dicono che
moriremo tutti.

BENISSIMO!

Senza guardare i sondaggi,
molti prima di me,
altri dopo.

Buena VI(s)TA social club
a tutti.

saluti e
...buona notte


Certo, sopratutto se il presidente in oggetto è ricattabile, allora è preferito dai partiti che lo eleggono, e non dal popolo... Non vi risulta infatti che lui, oltre ale ultime novità in fatto di mafia con Mancino, sia stato il tesoriere del partito comunista proprio nell'epoca in cui il KGB versava foumi di denaro di propaganda al vecchio partito, e che questa cosa (leggi Dossier Mitrokin) lo abbia solo sfiorato e abbia invece colito in piena fronte uno come Cossutta e suoi colleghi? Ricatti moderni che affondano nel passato quindi? Cosa è andato a fare mister B. in visita privata a Putin un paio di anni fa in piena tempesta politica, forse a chiedere qualche dossier su Napolitano??? Meditate, gente meditate... E bravo Di Pietro che sta aprendo il vaso di Pandora di cui nessumo ha ancora mai parlato (vera sostanza)!!!

Roberto 09.08.12 23:17| 
 |
Rispondi al commento

http://difendiamocidaequitalia.blogspot.it/

Al vostro fianco. Gratuitamente

Francesco P. 09.08.12 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Piccola indecisione tra Napolitano e Cossiga.

Ma voto Re Giorgio, perchè mentre lui si finge di sinistra ma è chiaramente un destroide nell'anima, Kossiga lo era senza vergogna.

E come si dice?
Meglio un vero nemico che un falso amico..
Almeno sai da che lato arriva la coltellata.

Eloi Delpopolo Commentatore certificato 09.08.12 23:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

guarda caso sul "peggior presidente della repubblica"
perchè se lo faceva sul migliore non poteva usare il sondaggio contro napolitano...
invece lo fa sul peggiore così gli adepti possono votare tranquillamente senza paura di sbagliare...

stefano longhena (attentolettore) Commentatore certificato 09.08.12 23:01| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si è dimenticata l'appartenenza al GUF Gruppo Universitario Fascista. Non è poco.

Alberto Gramaccini 09.08.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Cari ragazzi,

so che questo blog é seguito da tanti giovani. E voglio darvi un consiglio perché il Paese ha bisogno di cacciare via tanta gente ammuffita che sta avvinghiata alla poltrona ... e ha senzaltro bisogno di voi per rinnovarsi:

NEI VOSTRI COMMENTI E IN QUELLO CHE PENSATE E ESPRIMETE CERCHIATE DI ESSERE ORIGINALI.

DI NON DIRE LE SOLITE BANALITÁ E MENZOGNE CHE SONO QUELLE DI CUI SI SERVONO QUESTI AMMUFFITI PER RIMANERE BEN SALDI ALLE LORO POLTRONE !!!

NON SIATE CONFORMISTI.

IL CONFORMISMO É IL SEGNO DELLA STUPIDITÁ DI QUESTI AMMUFFITI E NON PUÓ SENZALTRO ESSERE IL VOSTRO. PER BUTTARLI GIÚ DALLE LORO POLTRONE OCCORRE ESSERE ANTICONFORMISTI E INTELLIGENTI

(Se diciamo le stesse cose che loro dicono sempre per confondere le menti siamo finiti)

Il censore del Corriere mi ha censurato anche questa (eppure era carina!):

Censore,

censuri perché non capisci o perché vuoi nascondere la veritá di una montagna dietro a un fazzolettino di carta igienica? ... Dio mio, quanto sei stupido! ... Non ti dispiace se vado collezionando questi insulti che ti meriti (stai rubando il posto a tantissima altra gente piú degna di te) e li vado pubblicando da altre parti? Vero?

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 09.08.12 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutte merde! O mafiosi o porci comunisti!!!

Danilo 09.08.12 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di gronchi ricordo solo il francobollo...
segni era quello del golpe, ma non ha avuto abbastanza palle per farlo, non ne aveva neanche le phisique du role, così segaligno e ascetico.
poi è venuto saragat, grasso e rubicondo, cosa mi ricordo di lui, le sue ciucche? ha fatto qualcosa di male a noi, oltre che a se stesso? non lo ricordo proprio.
dopo di lui leone, il solo caso di nomen no omen, uno che è stato eletto per meriti muliebri, noto per aver dovuto far alzare l'altezza delle porte al quirinale.
è stato talmente impresentabile che per scegliere il suo successore il parlamento ha avuto uno dei suoi rari sussulti di dignità, eleggendo il più amato dagli italiani, ma forse il più preoccupante per gladio, che proprio nel suo settennato si scatena, tanto per ricordare chi comanda e i rossi non si facessero tante illusioni.
e infatti, dopo di lui... kossiga, ovvero il diluvio.
poi scalfaro, un cossiga senza kappa e più tranquillizzante, perchè uomo di chiesa.
ciampi...beh, dovevamo entrare trionfalmente in europa, era l'unica figura presentabile all'estero.
e siamo arrivati al nostro.
questo breve excursus per dire che ne potevamo fare anche a meno di questa figura istituzionale, ci saremmo risparmiati una barca di soldi e tante, tante brutte figure.

liliana g., roma Commentatore certificato 09.08.12 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sarà il caso di aderire all'iniziativa del fatto in difesa die giudici di Palermo?


Durante la sua presidenza, nominò cavaliere del lavoro Silvio Berlusconi

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 09.08.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano non mi piace neanche un pò, ma Kossiga non è battibile da nessuno!
Parliamo del capo della Gladio!
Parliamo di uno che mandava degli infiltrati nelle manifestazioni per poter picchiare e uccidere i manifestanti (lo ha dichiarato alla radio!)
Una vera porcheria!

Luciano Bellomo 09.08.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento

L´intervento censurato dal CORRIERE:

É ORA DI DIRE BASTA ALL´OTTUSO EGOISMO DI UN VECCHIO PERICOLOSO STATO, PADRE PADRONE.

Quella della libertá é la cultura che manca al Paese.

Oggi la Bce segnala il rischio insolvenza per le imprese italiane.

Il momento é drammatico eppure ancora non si ha il coraggio di guardare alla realtá, che é di una crudezza allucinante, e approdare a una linea di condotta chiara per salvare il Paese e il suo futuro.

Il tessuto industriale del Paese, suo vero gioiello e patrimonio su cui impostare la sua prosperitá, é da anni in rapida e inesorabile disgregazione.

Non c´é da meravigliarsene con una imposizione fiscale che ha raggiunto il 55% del pil, record mondiale.

Le imprese non possono competere nel mercato globale, non possono evolversi e svilupparsi e anzi trovano nell´infausto clima instaurato nel Paese il veleno piú micidiale per il loro progressivo immiserimento, la chiusura e la estinzione.

I lavoratori vengono gettati sulla strada e chi cerca lavoro trova solo la piú umiliante impotenza.

Non suona ipocrita e falsa la voce di quella politica che in tutti questi anni ha gridato la esigenza di mettere il lavoro come primo obbiettivo nel Paese?

Di tutti quelli che negli ultimi venti anni si sono opposti con ogni viltá alla realizzazione di qualunque riforma e anzi hanno cercato di risolvere i problemi del Paese acutizzando e espandendo la incultura della piú fosca repressione?

Manca la cultura della libertá.

Questo stato ha pensato solo a se stesso e si é comportato con il Paese come certi genitori esercitano il loro ottuso autoritarismo e la repressione della libertá con i loro figli non avvedendosi come tale esercizio serva solo alla loro inadeguatezza, alla loro immaturitá, alla distruzione della loro esistenza e del loro futuro.

L´Italia per tornare a rinascere ha urgente bisogno di sbarazzarsi il piú rapidamente possibile di questo vecchio, inadeguato, egoista, ottuso, prepotente, violento stato, padre padrone

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 09.08.12 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Peggior Presidente?E c'era bisogno del sondaggio? Mi meraviglio di voi!!!!! Ma Napolitano.... naturalmente. Ne ha fatte tante e ancora ne fara'

Antonio Della Monica 09.08.12 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Cari Ragazzi,

siamo alle solite.

Al vecchio CORRIERE DELLA SERA il mio intervento (lo inserto subito dopo questo) sullo stato padrone e appello alla libertá del Paese non é piaciuto affatto e lo ha censurato.

É un brutto gesto che serve a guardare al di la della maschera conformista con cui si nasconde. Si vede chiaramente come dietro a tanta arroganza ci sia la veritá di una redazione brutta, repressa, inadeguata a fare informazione e cultura nel Paese.

Speriamo di cacciarlo via presto tutto questo sudiciume sopra al Paese ...

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 09.08.12 22:38| 
 |
Rispondi al commento

C'era un mio collega che per avvisarci che andava al bagno per fare una cagata annunciava:
" Vado a fare una donazione "
Per la pipì era: " Vado a fare un lascito ".

Non mi sono mai chiesto la filosofia dietro quelle frasi . . . le accettavo e basta . . .

ma però oggi me ne torna utile una.

Anche per questo fatto del vecchissimo che va ad abitare nel Quirinale per sette anni dobbiamo dire grazie alla Chiesa.

La "gerontocrazia", di fatti, è una sua donazione . . . .

Buonasera al blog.

Francesco. f., Rm Commentatore certificato 09.08.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dotti scrivani Sapienziali,
emerite Toghe Tarlate.
Moschetti polizieschi,
reggicoda di Cavalli benemeriti,
fottutissimi Medici della mutua,
officianti di una messa Morta,
a Voi il mio Sberleffo.

Caduco, come la Bianca Mano della mia Speranza.
Intonsa, giace sul Ponte di Venice.
Al Carnevale degli Archebugi.

Sciocco, io credevo nell'Amore: la credevo di Fattezze di Donna.
Invece, era Dio...
Bisessuato, ormai lo posso dire.
Me lo ha Consentito.

Silvio, mi Consenta: avda a farsi Fottere.
All'Inferno, come le si Addice.

Buonanotte, Pavidi.

enrico w., novara Commentatore certificato 09.08.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma quando torna dalle vacanze .


cecco 09.08.12 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Unioncamere annuncia che nel 2012, andranno in fumo 130 mila posti di lavoro.
Le ore di cassa integrazione balzano ad un più 44% rispetto al luglio 2011.
Tra aprile e giugno 2012, hanno aperto la procedura di fallimento 3.886 imprese.
Cosa sta facendo il governo?
Fantomatiche soluzioni per risanare il debito pubblico vendendo immobili e beni
pubblici ai privati.
Preparano la nuova legge elettorale.
Inventano storielle con cui presentarsi alle elezioni.
Spazziamoli via.
Basta con i parassiti pagati dai padroni
Saluti operai da Padova.

. . Commentatore certificato 09.08.12 22:24| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

chi è il candidato premier del m5s? ammesso che ve ne sia uno

stefano longhena (attentolettore) Commentatore certificato 09.08.12 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Napolitano, quest’ultimo atto (il sollevamento del conflitto di attribuzione … lo sollevi con la sua cattiva coscienza piuttosto) e la squallida strumentalizzazione della morte di un uomo per imbavagliare la già scarsa informazione libera e preparare il campo ad una revisione della norma sulle intercettazioni sono degne della sua “vibrante” retorica del “baluardo”: cioè sono francamente insopportabili, disgustosi e da respingere con forza e sdegno. Prima di parlare di Stato (lo Stato siamo NOI non le sue istituzioni criminali e da operetta!) e di Legalità (Legalità non vuol dire Moralità e poi dipende quali siano le Leggi vigenti altrimenti questo termine è addirittura inquietante: le ricordo che ha firmato una serie di leggi abominevoli ritagliate a misura dei politici corrotti e dei potentati economici; sarebbe più opportuno parlare di GIUSTIZIA ma credo abbia da sempre ignorato questo sentimento troppo occupato a servire lo spirito atlantico…) dovrebbe nettare la sua bocca di mediocre leguleio con l’acido cloridrico degli stomaci dei morti per mafia, dei morti sul lavoro sempre più insicuro per aumentare il profitto, dei morti di Ambiente avvelenato, dei morti di malasanità, dei morti di indigenza, dei morti di indifferenza, dei morti di analfabetismo, dei morti di disuguaglianza sociale…
Lei deve solo andarsene, sparire e sperare nell’oblio ma prima chiedere umilmente Perdono agli ULTIMI dei quali non si è mai interessato troppo preso dall’officiare tristissime cerimonie quirinalizie, becchino della democrazia, immondo sacerdote del potere.

Michele D'Attilio 09.08.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento

vorrei dire a tutti quelli che hanno rossato il commento della mia amica paola bassi delle ore 16,09 di leggere bene la materia del contendere, prima di dare giudizi affrettati.
per una migliore comprensione della discussione, andate a leggervi i sottocommenti del mio commento delle ore 15,46

liliana g., roma Commentatore certificato 09.08.12 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Lorena era la sua Croce.
Aveva delle Grandi e Cavernose, madide Labbra.
Sopra, sotto, tutt'e due.
Non potevi Parlarle: ti Avvolgeva come un Boa , una Pitonessa nelle sue spire, Calde ed Umidicce.
Aveva studiato a lungo, appreso tutte le Tecniche psicologiche, all'Universita' delle Spie, ma quella Coniglietta, Damnation, era Diversa, qualcosa di Speciale la Intrigava.
Avrebbe dato anche l'Anima per Fottersela, se il Clito le avrebbe permesso la Performance...
Un gin, una fetta di limone e quattro Gamberetti rosa a stuzzicarle la Fame, a quella bettola al Supramare.
L'odore delle Alghe nell'Afoso agosto, a mescersi al Piscio degli Ubriachi in fuga da Moantecitorio per qualche scopata Levantina, su qualche Osso di Seppia morta, le aveva dato un Zuffo allo Stomaco, di disgusto.
Lei, pareva aver capito: tanto la prese per mano, con Dolcezza, a Condurla entro di Lei, dapprima con la Mano.
Come fosse finita fra le Lenzuola così Terse, al Mugo delle Colline di Sopra, mai lo Capi'.

Solo, avvertiva la Vertigine, una Marea a Sospingerla, a Salirle entro, a Schiumare sui sassi del suo Monte.

Vneere, dea del Mare, a Nascer ancora...
Mai smettero' di Stupirmi e ritrovarmi nel Tuo grembo Caldo...

enrico w., novara Commentatore certificato 09.08.12 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo chi non sarebbe in grado di fare il presidente della repubblica. Abito gessato, elenco aggiornato delle manifestazioni solenni, parate, fanfare, sempre sull'attenti, grandi sbadigli, gran pranzo finale, pisolino di rito e ritorno al quirinale dopo una giornata eroica. E' molto più difficile fare il muratore.

g.n. 09.08.12 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, siamo al delirio mentale. Non hai più freni inibitori, spari caxxate talmente assurde che non converrebbe postare una sola sillaba. Malauguratamente, trovi seguaci altrettanto deliranti che ne sparano ancora più grosse. Un suggerimento: fai riposare il cervello per qualche giorno, forse ti permetterà di dire cose più sensate.
Comunque, sempre con affetto.

Roland Eagle () Commentatore certificato 09.08.12 21:55| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

complimenti a Josefa Idem x la sua fantastica carriera sportiva e un sincero ringraziamento x le medaglie vinte e anche quelle non vinte.. ma e capisco benissimo che il tuo futuro deve ed è sicuramente nell'ambiente del CONI o del COMITATO OLIMPICO COME DIRIGENTE O COME INVIATA SPECIALE... MA TI VOGLIO DIRE CHE SE CI SONO DELLE PATACCHE IN QUESTO PAESE LE TROVI SICURAMENTE NEI DUE ENTI SOPRACITATI (CONI & COMITATO OLIMPICO)... che non fanno un c....o di niente e costano ai contribuenti o cittadini o meglio SUDDITI.. UNA PACCATA DI SOLDI... AUGURI X IL TUO NUOVO LAVORO...Salvatore da Savona!!!

salvatore b., savona Commentatore certificato 09.08.12 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche Scalfaro ha fatto razzie nelle tasche del popolo italiano..questo personaggio alias prsidente Napolitano, non è amato dagli Italiani e lui lo sà..nessuna novità per una persona cha ha fatto la carriera del politico. è insito nella carriera stessa prendere (diciamo cosi)..e mai dare se non ai compagni di gang. Pazienza vuol dire che aspetteremo tempi migliori, ma una cosa il presidente deve sapere, che la stragrande maggioranza degli italiani non lo piangerà...Questo non è un reato dirlo!

bruno 09.08.12 21:48| 
 |
Rispondi al commento

vorrei anke un sondaggio sul peggior presidente del consiglio degli ultimi 20 anni...saluti a tutti..uno di voi...

mai piu' un voto alla politica 09.08.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Saragat almeno aveva una scusante dicono che era sempre ubriaco. Lo sapete che da qualche tempo non è più attiva l'e.mail per scrivere al Presidente Napolitano?

aldo Baroncini 09.08.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento

OCCHIO AL PEGGIO, che si può chiamare CASINI o addirittura SILVIO....

Roberto Scattone 09.08.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento

http://www.controappuntoblog.org/2012/08/09/american-nightmare-incubo-americano-by-sbancor-franco-lattanzi-2/

. . Commentatore certificato 09.08.12 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna essere molto forti
per amare la solitudine.

Pier Paolo Pasolini

silvano de lazzari 09.08.12 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un Italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra Costituzione. »
non chiedetemi chi e' il peggiore chiedetemi chi e' degno

SANDRO PERTINI

antonio f. Commentatore certificato 09.08.12 21:27| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, mi inviti a nozze, ma stavolta ci vado giù piano!
Oggi, manco a farlo apposta ,ero a Roma e verso le undici sono passato davanti alla sua casetta e mi sono soffermato in quel cortiletto, proprio davanti all’ingresso.
Sapete, quel cortile dove in mezzo c’è un obelisco, due uomini nudi e due cavalli?
Beh, li ho guardati attentamente e mi sembravano proprio che stavano a canzonà l’affittuario de lusso!
Eh si! Lo stavano proprio canzonà; perché una statua con la mano sembrava che je dicesse “oohh, ma quanno trombi?, mentre l’altro con il braccio sembrava che rispondesse “ quanno Je diventa duroooo” e i due cavalli al centro sembravano che scuotendo il muso ridessero!!
Non sto scherzando, ma è proprio quello che ho immaginato che stavano facendo quei monumenti.
Forse è un pensiero irriverente, ma in coscienza non credo che un uomo così ispiri sentimenti migliori!
Sarà perché io di quell’uomo ho poca stima, anzi da quando non sente i boom, non difende la verità sulle stragi di Capaci e di Via D’Amelio; da quando un altro servitore dello Stato, che cerca di fare luce sulle macabre vicende italiane, viene mandato in Guatemala, forse pure a morire.
Sarà, inol