ILVA, una favola noir

Ilva_Taranto.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

"Io ho sempre sostenuto che bisogna pagare la stampa per tagliargli la lingua! Cioè pagare la stampa per non parlare!". Lo ha detto Girolamo Archinà, responsabile delle pubbliche relazioni dell'ILVA di Taranto. Archinà sopravvaluta la stampa, a chiudersi la bocca ci pensa da sola (*). La situazione drammatica di Taranto dove i tumori sono diffusi come il raffreddore era evidente anche a un cieco. Se non veniva denunciata dai partiti, dai governi, dalla Confindustria e dalla stampa nazionale vuol dire che erano tutti in torta con diversi interessi, chi economico, chi politico, chi semplicemente mazzettaro. Nessuno si è accorto di nulla. Deve essere un caso di cecità collettiva. Il presidente dell'ILVA è Ferrante, ex prefetto di Milano, candidato sindaco pdmenoellino. Non ha visto niente. I partiti del "lavoro, lavoro, lavoro" per dirla alla Fassino, che del lavoro ha una visione esoterica, mantenuto insieme alla moglie dalla politica da più di un ventennio, non sospettavano nulla, ma prendevano contributi generosi da Riva, il padrone dell'ILVA. 245.000 euro a Forza Italia e 98.000 a Pierluigi Bersani. Contributi a norma di legge.
Nel governo attuale il posto di Bersani è occupato da Passera, l'ovetto kinder, che oggi si reca in visita pastorale a Taranto. Passera è stato amministratore delegato di Intesa San Paolo che ha finanziato Riva. Passera è accompagnato all'ILVA dal ministro dell'Ambiente Clini sul quale Archinà ha detto "Corrado Clini è un uomo nostro". Clini, che ha avuto come sponsor Gianni De Michelis, è stato direttore generale del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare dal 1991 al 2011. Anche lui non ha mai visto nulla. Mi immagino la faccia dei tarantini e dei dipendenti dell'ILVA all'arrivo di Passera e Clini. Due vampiri all'AVIS. E questi dovrebbero salvarli? Il Governo vorrebbe destinare 336 milioni di soldi dei contribuenti alla bonifica della città. Non pagherebbe quindi Riva, che del resto ha già pagato i politici, ma gli italiani. Questa è una favola noir, senza lieto fine, dove nessuno si prende alcuna responsabilità, la gente muore per anni (lo ha denunciato più volte questo blog) per incuria e per interesse. E, nella migliore tradizione italiana, l'unica via di uscita è la magistratura che, come da copione, è subito demonizzata.Il giudice Patrizia Todisco ha chiuso sei reparti dell'ILVA di Taranto per tutelare la salute dei suoi cittadini. I partiti e le altre istituzioni sono rimasti a guardare. I danni li paghi Riva insieme ai partiti che ha finanziato in questi anni.
(*) finanziamenti pubblici a parte
Ps: se io avessi preso 98.000 euro da Riva sarei un uomo finito, perché Bersani no?

ilva3d.png Invisibili. Vivere e morire all'Ilva di Taranto di G. Alemanno

L'Italsider non c'è più. C'è l'ILVA. Per i nuovi operai dell'ILVA, divisi in normalisti e turnisti, il sindacato è lontano.

lasettimanabanner.jpg

Postato il 17 Agosto 2012 alle 12:12 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (912) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Banca Intesa, Bersani, Clini, Fassino, Girolamo Archinà, Ilva, Passera, Patrizia Todisco, Riva, Taranto

Commenti piu' votati


perché Bersani fa parte della Casta e tu no!
e la Casta difende sé stessa e distrugge i suoi avversari, tra i quali tu in primis.
Tu, Beppe, se fai la pipì fuori dal vaso ti fanno i titoloni in prima pagina!
loro, possono permettersi di rubare ed ammazzare la gente con l'inquinamento e gli inceneritori, perché su quelli si arricchiscono da decenni, e gli unici a dar loro fastidio sono rimasti i magistrati!
BASTAAA!
mi sono rotto i C0GL10N1IIIII!!!!!!!!!!
di questo popolo BUE!
andiamo a ROMA a prenderli tutti a calci nel CUL0000000!!!!!!!!!
siamo noi che li lasciamo fare!
lo capiamo questo o no??????????

Paolo r., Padova Commentatore certificato 17.08.12 12:31| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 46)
 |Rispondi al commento
Discussione

SPARTACO con un manipolo di gladiatori sfidò l'IMPERO e a costo della vita riscattò la dignità e la libertà.

gli OPERAI dell'ILVA invece di ribellarsi e affrancarsi dalla loro schiavitù sono disposti a morire di cancro e a far ammalare i propri figli e parenti, pur di non perdere l'elemosina di quei cani rognosi dei loro padroni e del sistema.

in questo io vedo tutto il degrado della CONDITIO HUMANA, e la degenerazione dell'individuo nel mondo moderno.
è SEMPLICEMENTE MOSTRUOSO.
una degenerazione

davide lak (davlak) Commentatore certificato 17.08.12 14:53| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO

Il M5S deve andare in parlamento; deve!

Ammesso che il M5S possa in qualche modo determinare dei cambiamenti, su quali dovrebbe dovrebbe concentrare tutte le sue forze?

A mio parere questi sono quelli fondamentali che sono fondamentali:

1) Eliminazione del Concordato Stato - Chiesa

2) Riforma delle forze armate con l'introduzione della leva militare obbligatoria, ALLA MANIERA SVIZZERA

3) Riforma del sistema di polizia, per motivi "noti" o immaginabili

4) Riforma del sistema bancario, con l'introduzione di banche statali o con la golden share. si auspica la reintroduzione delle casse peote e altre forme di gestione del risparmio fuori dal circuito bancario controllato dalla Banca d'Italia.

Senza questi cambiamenti iniziali, nessun altro cambiamento sarebbe possibile o mantenibile nel tempo.

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 17.08.12 21:55| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |Rispondi al commento
Discussione

Ecco cosa cantava Caparezza qualche anno fa, ma nell'indifferenza di chi avrebbe dovuto e potuto fare qualcosa.

Ehy turista so che tu resti in questo posto italico.
Attento! Tu passi il valico
ma questa terra ti manda al manicomio.
Mare adriatico e Jonio,
vuoi respirare lo iodio
ma qui nel golfo c'è puzza di zolfo,
che sta arrivando il demonio.

Abbronzatura da paura
con la diossina dell'ILVA.
Qua ti vengono pois più rossi di Milva
e dopo assomigli alla Pimpa.

Nella zona spacciano la morìa più buona.
C'è chi ha fumato i veleni dell'ENI,
chi ha lavorato ed è andato in coma.
Fuma persino il Gargano,
con tutte quelle foreste accese.
Turista tu balli e tu canti,
io conto i defunti di questo paese.
Dove quei furbi che fanno le imprese,
no non badano a spese,
pensano che il protocollo di Kyoto
sia un film erotico giapponese.

Ormai in Italia le cose possono permettersi di dirle soltanto comici e cantanti, e solo se sono liberi veramente.

fabrizio castellana Commentatore certificato 17.08.12 15:54| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |Rispondi al commento
Discussione

Post totalmente condivisibile, in alcune parti addirittura rimarchevole!
La visione esoterica del lavoro, da parte di fassino, è semplicemente geniale!
La chiosa finale poi, è sacrosanta, e richiederebbe una risposta da parte del pettinatore di bambole!
La vicenda dell'ilva di taranto è la parabola che spiega come l'intreccio di corruzioni tra capitalismo e politica,abbia contribuito in modo decisivo a ridurci in questo stato!
Altro che articolo 18 od età pensionabile!

luca ., Ancona Commentatore certificato 17.08.12 15:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |Rispondi al commento
Discussione

"se io avessi preso 98.000 euro da Riva sarei un uomo finito, perché Bersani no?" Perchè bersani ha la faccia come il culo incrostato di merda, tu, Beppe,sei una persona per bene e questo è il tuo e nostro vanto

mariuccia rollo 17.08.12 13:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |Rispondi al commento
Discussione

Siamo arrivati alla BBC... Io non conosco l'inglese ma....ma è una bella conquista. People power takes political control in Parma, Italy
(Il Potere della Popolo prende il controllo politico a Parma, Italia)
Un video - La TV inglese ha intervistato Pizzarotti, il vicesindaco Paci e alcuni parmigiani per strada che hanno illustrato le motivazioni per le quali hanno votato il M5S “stanchi dei vecchi politici corrotti”.

“La nuova filosofia di governo prevede un rapporto continuo tra il Comune e i cittadini. Se questo esperimento locale funzionerà gli effetti si vedranno sulle prossime elezioni locali” spiega il giornalista.http://www.bbc.co.uk/news/world-europe-19264488

Francesca G., milano Commentatore certificato 17.08.12 15:32| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |Rispondi al commento
Discussione

tutte le mattine mi alzo, mentre aspetto che salga il caffè do da mangiare a cane e gatto, poi, a secondo della stagione sveglio la prole per la scuola oppure per il campo sole, ora magari che sono un poco più grandi, si sveglian in autonomia...

poi comincia il lavoro, fino all'ora di pranzo, entro in cucina e comincio a psadellare per la truppa che da li a poco arriverà affamata, moglie compresa, che finisce di lavorare all'una.
verso le prime ore del pomeriggio ricomincio il mio solito tratran e via fino a sera.

tutti i giorni, sei giorni la settimana, circa 50 settimane l'anno.

tutto questo per portar a casa lo straordinario gruzzolo di 15/16.000 euro l'anno.

poi un giorno di agosto, accendo il pc e scopro che bersani si è cuccato una "sovvenzione" di 98.000 euro.....

circa sei anni di lavoro, il mio lavoro, che mi ritengo un lavoratore, essendo a stipendio...

bersani, mi dicono, pare esser un "uomo" di sinistra, sinistra che mi dicono, sembra, debba difendere i lavoratori come il sottoscritto.

vabbè, pazienza....

però, caro il mio bersani che beve la birra da solo in una taverna mentre legge chissà quale scritto con le maniche della camicia arrotolate sulle stanche braccia da stakanovista, ebbè, caro bersani, se per caso mi arrivi a tiro... ebbè... caro bersani, per un pezzo non parli più, per via di quei denti che son rimasti attaccati al mio destro.

il Mandi Commentatore certificato 17.08.12 22:46| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |Rispondi al commento
Discussione

Non riesco ad esprimere un concetto che non somigli ad un'imprecazione quando penso all'ILVA.
L'unica cosa che potrebbe darmi un minimo di sollievo sarebbe un bel SOGGIORNO OBBLIGATO PER I MINISTRI PASSERA E CLINI PRESSO IL QUARTIERE TAMBURI a tempo indeterminato.
Che donna il giudice Todisco: due palle così!

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 17.08.12 15:21| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |Rispondi al commento
Discussione

E di Vendola non ne vogliamo parlare?
Mesi fa scrisse sul suo profilo FB: "Sulla diossina dati straordinari, la miglior buona pratica in Europa"
collezionò oltre 3000 "vaffa" in meno di un ora (record mondiale).
Vendola nel luglio 2010 dopo il preoccupante rilevamento ambientale dell'ARPA si mise d'accordo con Riva per dire che azienda e regione collaboravano, ma soprattutto per "distruggere" i dirigenti ARPA onesti che non erano d'accordo con la strategia.
In questo modo ognuno di loro poteva "vendere fumo", i Riva agli operai e Vendola ai cittadini.


secondo: i PROFITTI li ha fatti Riva

e ora lo Stato, cioè pure noi cittadini (inclusi quelli di Taranto) dobbiamo PAGARE PER IL RISANAMENTO???

ma siamo impazziti??
oltre il danno, la beffa???


Paola Bassi Commentatore certificato 17.08.12 16:16| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |Rispondi al commento
Discussione

GIUSTIZIA POPOLARE ONLINE
-------------------------
Propongo al sig. Casaleggio di aggiungere al blog e al forum anche delle pagine "wiki", cioè aggiornabili dagli utenti (sul modello di Wikipedia) in cui scrivere tutte queste cose che Grillo denuncia: una pagina per ciascun politico o manager o giornalista o altro da processare a Norimberga 2013. Un sito che potremmo chiamare Wiki-Horror. In modo che ogni volta che si cita un personaggio di questi, il suo nome venga linkato alla pagina con tutti gli orrori commessi, per una rapida consultazione, per non dimenticare in vista delle elezioni.

Ogni pagina deve lasciar inserire eventuali commenti per difendere il personaggio, o per rincarare la dose. In calce ci deve essere la possibilità di votare la pena che il tizio meriterebbe:

[ ] lavori socialmente utili
[ ] arresti domiciliari
[ ] carcere di media durezza
[ ] carcere duro (in cella)
[ ] lavori forzati
[ ] ghigliottina

E' implicito che se M5S prenderà la maggioranza assoluta dei voti, significa che è stata fatta la volontà del popolo: ...dunque le sentenze verranno immediatamente eseguite.

P.S. - tanto, qualsiasi cosa facciamo, ci accusano sempre di essere populisti: tanto vale esserlo fino in fondo.

Il Misantropo 17.08.12 17:36| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |Rispondi al commento
Discussione

Ciò che sta succedendo e che è successo a Taranto è l'ennesimo esempio che mostra come politica, imprenditoria e malavita siano SEMPRE e comunque ALLEATI per rubare denaro, dignità e la vita stessa alla gente onesta.
Ennesimo schifo....Non ho fiducia nella Giustizia terrena...e, quasi, non credo più a una Giustizia Divina....


Sopra le Nuvole


Oggi il cielo è pieno di soffici nuvole....
Chissà se ci guarda e cosa pensa di noi
chi sta sopra le nuvole?
Chissà se un giorno potremo anche noi
star sopra le nuvole?
Chissà se lì sopra
potremo dimenticare ogni problema
ed ogni pena?
Chissà se saremo felici,
a star sopra le nuvole,
come spettatori neutrali
degli incontri e degli scontri terreni?
Chissà se sopra le nuvole
ci saranno chiacchiere,
o risate,
o pensieri?
O saremo così sopra le nuvole
da non provar tali emozioni ma solo
e unicamente una beatitudine
così profonda e forte
da cancellare qualsiasi altra sensazione?
Chissà.....
Intanto il vento ha spazzato via le nuvole
e il cielo è desolatamente vuoto
vuoto come, probabilmente, è realmente.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 17.08.12 15:30| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |Rispondi al commento
Discussione

Beppe, hai dimenticato Vendola, il poeta. In sette anni di governo della regione Puglia non ha fatto un niente contro i Riva.

alessandro fanelli Commentatore certificato 17.08.12 12:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |Rispondi al commento

Ci risiamo.
Anche oggi il Fatto Quotidiano è riuscito a farmi incazzare, ricordandomi di una questione di cui ero già a conoscenza ma che avevo messo nel dimenticatoio: le spese che sosteniamo e che ammontano a circa 250 milioni di euro l’anno, per pagare la scorta a parlamentari (in attività e non) e finanche a 8 soggetti, sindacalisti e giornalisti, tra cui figura anche Belpietro.

Mi sono sempre chiesto : ma a cosa cazzo serve pagare la scorta ad un uomo politico (soprattutto se non copre più la carica per la quale gli era stata affidata) se questi svolge con scrupolo il lavoro per cui è stato eletto e cioè servire bene la comunità? Chi deve temere una persona che svolge bene il proprio dovere?

Io sono sempre stato contrario alle scorte per i politici, figuriamoci quando poi si tratta di gente che non riveste alcuna carica pubblica e che, qualora avesse timore per la propria incolumità, dovrebbe provvedere di tasca propria.

In tempi di sacrifici, come quelli attuali, spendere migliaia di euro per proteggere personaggi del calibro di Belpietro, equivale a buttarli direttamente nel cesso.
Tanto il fine è lo stesso…

Massimo Minimo Commentatore certificato 17.08.12 13:30| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |Rispondi al commento
Discussione

...Stò pensando agli operai dell'ILVA,
costretti adesso dal loro bisogno a
venire a patti col diavolo !
E mi vien in mente Primo Levi, con
il suo: "Se questo è un uomo" !

...Stò pensando alla foto di Mussolini
al lato del blog.Che dà tanto fastidio.
Mentre io, la sento distante, una foto
antica, un ricordo lontano della storia.
E provo una forma di compassione per tutti
coloro che hanno vissuto quell'epoca ed...
...Anche per Lui !

...Stò pensando a Julian Assange, un
un simpatico sdinoccolato sbilungone
Australiano, attivista sfegatato, che
è riuscito a svelare i dossiers segreti
dei poteri più forti. Ed adesso la mia
simpatia, non potrà certo aiutarlo da
guai in cui si trova.

...Stò pensando al massacro dei Minatori
in Sud Africa, e mi sento tradito da un
Paese che mi sembrava "rinato".
E penso a quella citazione di Goethe :
"Chi è nell'errore compensa con la violenza
ciò che gli manca in verità e forza"!

...Stò pensando alle "Donne Italiane",
più fortunate di alcune e meno di altre
nel mondo. E a come,gran parte di esse,
vengono trattate nell'ombra delle case buie.
Basta guardare cosa sono state capaci di
fare le PUSSY RIOT, che Dio le aiuti, per
capire che saranno le donne che cambieranno
questo mondo infame !

...E poi mi vengono a dire che stà arrivando
pure Lucifero.
il Satana già di fissa dimora...non bastava ?
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 17.08.12 17:32| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento
Discussione

Hai ragione Beppe: ecco perchè non c'è alternativa al M5S. Le persone Oneste alle prossime elezioni non possono avere dubbi su chi votare.

Taylor F., Reggio Emilia Commentatore certificato 17.08.12 13:42| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento

FORZA GRILLO!!!!

NON CI SONO CIALTRONI PEGGIORI DI QUELLI CHE RUBANO LA VITA ALLA GENTE! ASSASSINI MALEDETTI!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.12 14:29| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento

ILVA, UNA FAVOLA NOIR...

NOIR UN PAR DE PALLE!!!

Un paio di cose da fare ci sarebbero.

Primo, uno Studio Legale 5 Stelle.

Secondo, una denuncia legale collettiva contro tutta questa gente per Disastro Ambientale e Attentato alla salute pubblica!

I responsabili vanno perseguiti immediatamente, anche per responsabilità passate!

Altro che farsi carico noi della bonifica ambientale!

Ci sono responsabilità gravissime commesse in "associazione", se lo facessimo noi, ci farebbero un cxlo come un secchio!

DENUNCIAMOLI TUTTI E CHIACCHIERIAMO DI MENO!

Perima schiattamo, poi je famo causa!

Sono anni che lo chiedo, se po' fa, no?

Almeno ditelo!

Arrivederci e grazie...

...grazie un par de palle!

Nando da Roma

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.12 16:36| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

Il paese dei bugiardi

Gianni Rodari

C'era una volta, là
dalle parti di Chissà,
il paese dei bugiardi.
In quel paese nessuno
diceva la verità,
non chiamavano col suo nome
nemmeno la cicoria:
la bugia era obbligatoria.

Quando spuntava il sole
c'era subito una pronto
a dire: "Che bel tramonto!"
Di sera, se la luna
faceva più chiaro
di un faro,
si lagnava la gente:
"Ohibò, che notte bruna,
non ci si vede niente".

Se ridevi ti compativano:
"Poveraccio, peccato,
che gli sarà mai capitato
di male?"
Se piangevi: "Che tipo originale,
sempre allegro, sempre in festa.
Deve avere i milioni nella testa".
Chiamavano acqua il vino,
seggiola il tavolino
e tutte le parole
le rovesciavano per benino.
Fare diverso non era permesso,
ma c'erano tanto abituati
che si capivano lo stesso.

Un giorno in quel paese
capitò un povero ometto
che il codice dei bugiardi
non l'aveva mai letto,
e senza tanti riguardi
se ne andava intorno
chiamando giorno il giorno
e pera la pera,
e non diceva una parola
che non fosse vera.
Dall'oggi al domani
lo fecero pigliare
dall'acchiappacani
e chiudere al manicomio.
"E' matto da legare:
dice sempre la verità".
"Ma no, ma via, ma và ..."
"Parola d'onore:
è un caso interessante,
verranno da distante
cinquecento e un professore
per studiargli il cervello ..."
La strana malattia
fu descritta in trentatre puntate
sulla "Gazzetta della bugia".

Infine per contentare
la curiosità
popolare
l'Uomo-che-diceva-la-verità
fu esposto a pagamento
nel "giardino zoo-illogico"
(anche quel nome avevano rovesciato ...)
in una gabbia di cemento armato.

Figurarsi la ressa.
Ma questo non interessa.
Cosa più sbalorditiva,
la malattia si rivelò infettiva,
e un po' alla volta in tutta la città
si diffuse il bacillo
della verità.
Dottori, poliziotti, autorità
tentarono il possibile
per frenare l'epidemia.
Macché, niente da fare

silvano de lazzari 17.08.12 20:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento
Discussione

DIMISSIONI MONTI DIMETTITI ED ELEZIONI SUBITO..VIA QUESTI POLITICI DAL PARLAMENTOO..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 17.08.12 15:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento

I POSTI DI LAVORO SONO FONDAMENTALI, PERRO' SCUSATE, SE APRO UN'ATTIVITA' MI CONTROLLANO ANCHE I PELI DEL SEDERE, GUARDANO CHE SIA A NORMA, CHE NON INQUINI. VOGLIONO SAPERE COME SMALTIRO' I RIFIUTI E VIA DI SEGUITO. PERCHE' L'ILVA DI TARANTO PUO' DISTRUGGERE L'AMBIENTE? PERCHE' LA GENTE S'INCAZZA SE VIENE GIUSTAMENTE CHIUSA? NON E' A NORMA , DOV'E' LO SCANDALO? IL PROBLEMA E' CHE IN ITALIA SEMBRA CHE NON SI POSSA BONIFICARLA, O SI TIENE COM'E' OPPURE CHIUDE. SIAMO UN PAESE DA ESTINZIONE!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 17.08.12 14:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento
Discussione

Bersani?
Che schifo.
Che schifo.
Che schifo.
Che schifo.
Che schifo.
Che schifo.
Che schifo.
Che schifo.
Che schifo.

Mele C., Roma Commentatore certificato 17.08.12 12:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento

Grande! Quoto al 100% il commento di Federico.M... Riapertura dell'Asinara per parlamentari in voga negli ultimi quarant'anni non è una brutta idea...anzi!! Certo anche alcuni tecnici..Rimane una piccola ciliegina sulla torta..la sorveglianza?? A chi la si potrebbe affidare? Attendo nuove proposte..

stefano v., vado ligure Commentatore certificato 17.08.12 15:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento
Discussione

Io se fossi al governo imporrei a Riva & Soci di rimettere li impianti a norma, per il periodo di occorrenza entrerebbe in funzione un minimo di cassa integrazione. Se Riva risponde picche minacciando di delocalizzare magari in Serbia, lo Stato gli deve imporre la bonifica dei luoghi per una spesa pari a 300 milioni di euro. Riva risponde ancora picche e allora si sequestra l'impianto e lo si dà in gestione a una cooperativa e intanto si procede alla bonifica con il soldi pubblici, una voltaterminata si ritorna alla produzione che sarebbe però in mano agli operai. Non si può fare?

GIANCARLO SARTORETTO, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.12 22:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento
Discussione

"se io avessi preso 98.000 euro da Riva sarei un uomo finito, perché Bersani no?"

perchè bersani è un marchettaro topo di fogna
riconosciuto a tutti i livelli e semmai la notizia sarebbe che NON prendesse i soldi,invece TU sei l'immagine radiosa di un futuro migliore e possibile,ora più che mai - POSSIBILE !

M5* for ever !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 17.08.12 13:33| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento
Discussione

E' una bugia che il Riva non abbia investito un mucchio di quattrini a Taranto... solo che per discrezione ha usato le bustarelle

Mario Dalmaviva 17.08.12 17:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

@ Beppe in riguardo al P.S.
Ti sbagli è un uomo finito,talmente finito che non è mai iniziato!
:)

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 17.08.12 12:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

L'inquinamento ILVA, ha causato morti.
Chi ha dato e preso mazzette per modificare i rapporti sulle emissioni pericolose, va incrimanato per OMICIDIO PLURIMO o STRAGE, con l'aggravante della PREMEDITAZIONE e dello SCOPO DI LUCRO.
O no?

antonio d., carrara Commentatore certificato 17.08.12 20:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento
Discussione

ci son due categorie di persone che non sopporto,
la prima sono i bugiardi ipocriti leccaculo,
la seconda sono i ladri affamatori delinquenti.

sembrerà incredibile, ma i personaggi indicati nel post, riescono ad entrare in ambedue le categorie...

il Mandi Commentatore certificato 17.08.12 14:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento


@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Problemi con Equitalia: 2 anziani si impiccano abbracciati


Continuano incessanti i "suicidi per insolvenza", che sono SPARITI dai mass media ma non dalla realtà. Pochi giorni fa un disoccupato di Forlì si è recato a Roma, davanti al palazzo di Montecitorio per darsi fuoco, ustioni di 2° e 3° grado sull'85% del corpo. Una coppia di anziani vessati da equitalia invece si sono impiccati abbracciati, di seguito l'articolo:

http://www.nocensura.com/2012/08/problemi-con-equitalia-2-anziani-si.html

Caro Beppe occorre fermare questo assacro oppure li avremo tutti noi sula coscienza !!!!!!!!!!!!!

Come il vento ! 18.08.12 09:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
.....se io avessi preso 98.000 euro da Riva sarei un uomo finito,perché Bersani no?
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

..Beppe Grillo,come tutti gli ospiti di Marzullo,é invitato a farsi una domanda e a darsi una risposta.

La domanda che si fa é....:perché Bersani no?
La risposta però non se la da.

Strano,strano davvero che l'onnipotente Bebbe non sappia rispondere ad una domanda così semplice.
Il Marzullo di turno pensa:"sta perdendo colpi?".

Per controllare le capacità dell'onnipotente Beppe il Marzullo di turno fa lui la domanda:

"...I soldi finiti nelle casse di Forza Italia son tornati ai tarantini o son finiti nelle tasche delle escort del Tarantini?"

.................Nessuna risposta........
........ Beppe non risponde ........
.....sono ancora in attesa di risposta.
Cam.

P.s.
Perché difendete il Favia?
Dopo aver letto centinaia di post del Beppe sono giunto alla conclusione che tutti i politici italiani per fare "qualunque cosa" cerchino di ottenere "qualcosa" in cambio.

@@Favia no,Favia é un politico diverso.Lui non é come gli altri.Lui,per ottenere qualcosa:"paga".@@

Joseph pane. Commentatore certificato 17.08.12 23:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

il PIANETA sta bruciando, l'EUROPA sta bruciando, l'ITALIA sta bruciando.

l'estate piu' calda a memoria d'uomo, la siccità, i raccolti andati a puttane, e i "nostri governanti" di cosa si occupano?

di salvare una moneta e abbassare lo spread.

ma UN VAFFANCULO MEGAGALATTICO ACCOMPAGNATO DA TANTE FORCONATE quand'è che l'UMANITA' riacquisterà il senno necessario perchè venga indirizzato a questi FIGLI DI PUTTANA che ci DOMINANO COME UNA MASSA DI PECORE BELANTI?

ZOMBIES DI TUTTO IL MONDO! SVEGLIATEEEVIIIIII!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 17.08.12 19:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Provate a prendere un qualsiasi veicolo tarato...va bene anche un rimorchio...insomma fate voi....abbandonatilo in un campo e dateli fuoco...vedete poi cosa succede al proprietario del fondo se non si riesce a risalire al proprietario...!provate!!
QUi abbiamo una fabbrica metallurgica che dire inquina è poco....e isuoi scarti cosa sono rifiuti speciali oppure rifiuti pericolosi?...
Ma quale riunione d'egitto...l'impianto va fermato e l'area bonificata(ci vorrano anni per questo) e lo sanno tutti!!!
Ma occhio non vede cuore non duole!....l'unica soluzione è espropiarlo(sequestro preventivo) e ricostruirlo ex nuovo...si fa prima e si può far lavorare subito i dipendenti coinvolgendoli nello smantellamento e nella ricostruzione!...

roby f., Livorno Commentatore certificato 17.08.12 13:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Mi sembra di essere tornato indietro di 20 anni. Poliziotti bianchi che sparano su minatori neri in Sud Africa. W il progresso!!!

angelo b., forlì Commentatore certificato 17.08.12 21:22| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

E comunque rifiuti zero non esiste. Smettetela di sognare.
Io preferisco 1000 volte in inceneritore ad una discarica, certo. Ma da qualche parte si devono pur smaltire questi rifiuti. Non si può dire no a tutto.

Albert A.

*****

ma
vai
a
fare
in
CULO.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 17.08.12 19:45| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@ I bambini.....in prima pagina @@@@@@


Se amate così tanto i bambini perché li mandate all'oratorio,a fare i boy scout o il chierichetto?
Cam.
P.s.
Ormai avete superato il livello "piangente" di tutte le televisioni italiche,tele padre Pio compresa.

Joseph pane. Commentatore certificato 17.08.12 18:03| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

Ai bambini di Taranto vorrei far vedere ciò che ho in merito alla Magistratura e li invito a vedere in Rete ciò che vi è circa la cosiddetta giustizia in questo supercorrotto Paese a regime clerical fascista mafioso catto-pluto-gerontocratico.
Ahivoi, il futuro è già passato e il presente è assente. Più sto con le bestie e più detesto il genere cui appartengo. Anyway, good luck.

Alberto Gramaccini 17.08.12 16:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Ricordati l'ultimi ministreli dall'ambiente???

wilder bordon aplausiiiiiii!! anche un post

alfredo matteoti silenzio possibile amico

pecoraro scanio su fischi prrrrrrppprrrr è dal pd!!!!

stefania prestifiacomo silenzio non si può nominare

anzi non è mai esistita .....c ome la MAFIA


PUFF PURFFFFFF DONDOLA PORCO!! pufff pufffffffffff

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.12 13:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

"stanno invece smuovendo le coscienze........"
Dario nel sogno.
...................

E meno male che questi la tv non la guardano, i giornali non li leggono e sono refrattari alla manipolazione!

Magari domani, Dario nel Sogno scrivera' qualcosa contro gli USA e i loro piani di espansione per avere controllo sulle economie internazionali!

Ma non dite a Dario nel Sogno che il martellamento mediatico ha una sua funzionalita' e logica, e si integra col disegno del falco neocon Wolkowitz e pianificato da quell'altra bella personcina che e' Brzezinski che ha pensato bene di non esporre troppo gli USA e destabilizzare i governi dall'interno, foraggiando le rivolte con i pasdaran della nato, provocando guerre civili e...che si scannino fra di loro!

Certo farebbe piacere che putin non mettesse il veto, e si provvedesse alla totale mattanza siriana per poi passare a quella iraniana...magari con un altro presidente non avrebbero tanti problemi, vero, Dario nel sogno?

Il mondo in piazza per i criminali poliziotti di NYC che giustiziano in strada no, eh?
In sudafrica 34 morti e 34 min. di trasmissione nel totale e niente manifestazioni...sulle pussycazzo invece, ci stanno ingolfando i coglioni da settimane...e Dario nel sogno...che non guarda la tv, non legge i giornali ed e' refrattario alla manipolazione...giustamente non ne parla, vero?!

Ma un'oasi per giocare, qui...non ce l'avete?

PS: non entro in merito sulla giustezza della sentenza...e la liberta'...parlo d'"altro"!

simm d., Uxmal Commentatore certificato 17.08.12 19:57| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento
Discussione

Il movimento 5 stelle non vuole sostituire una classe politica con un'altra.
Io nemmeno so chi siano gli iscritti al m5s, nemmeno li ho visti mai e non sarei pronto a scommettere che siano tutte persone migliori di monti o fassino, come potrei d'altra parte se nemmeno le conosco?
So però che se il m5s avrà il potere di governare, se i cittadini ci voteranno, sarà la fine della mafia, della partitocrazia e l'inizio della libertà per gli italiani.
Le persone vengono e vanno, ma sono le idee che fanno la differenza, e quelle del m5s sono quelle messe dai cittadini in prima persona.
Il m5s non vuole sostituire delle persone con delle altre forse più oneste e capaci, vuole cambiare le regole del gioco, mettere il potere in mano ai cittadini, che possano scegliersi i propri candidati e le proprie leggi, come spendere i soldi che hanno messo in comune e se un delegato non gli sta bene, che lo possano licenziare.
Questo è il m5s, la fine del potere in capo a persone più o meno brave o oneste, il potere ai cittadini.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 18.08.12 12:17| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Per coloro che vengono a rompere nel blog su Favia!
E poi si parla di Favia per quello che ha pagato per farsi intervistare dalla 7.
Ma per favore come al solito si guarda alla pagliuzza e non alla trave.
Ecco perchè sono con la magistratura e non coi Politici!
Viva il m5 Stelle!

oreste mori, La spezia
-----------------------------------------------
E finitela di fare i santarelli!! Se sarebbe emerso che tutti i partiti pagavano per andare in TV, mentre il m5s no, pensa che putuferio avreste creato.
Ammettetelo: anche voi avete le vostre belle gatte da pelare.
P.S.: per non parlare della spacciatrice; pensa se fosse stata una di un altro partito!!!!

Antonello M. 17.08.12 14:50| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento
Discussione

Tutto giusto, tutto corretto, tutto sacrosanto.

Però, abbiate pazienza, dal proprietario del marchio di un movimento che spera di diventare forza di governo mi aspetto qualcosa di più di un demagogico: "I danni li paghi Riva insieme ai partiti che ha finanziato in questi anni".

20 anni di lotte e problemi insoluti liquidati con 14 parole... fosse così semplice la vita saremmo tutti a posto!

QUINDI L' ARTICOLO E' INCOMPLETO. Manca la parte: e se Riva i danni non li volesse pagare? Se a Taranto governassimo noi che faremmo?

E se Riva, obbligato a riconvertire coi suoi soldi dicesse: "Ed allora chiudi tutto, andatevene tutti a quel paese!"... noi che faremmo?

L' articolo scritto da un giornalista per un quotidiano andrebbe bene, lo stesso articolo scritto da chi si candida a governare DOVREBBE esporre soluzioni ed alternative CONCRETE, preferibilmente in più di mezza riga, altrimenti è la solita aria fritta.

ezio g., sv Commentatore certificato 17.08.12 12:59| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento
Discussione

Maremma appestata, che 'i caldo che la fa'.............Anto' sto a di' a te.....

Sirvano, detto il "vai ia"- Poggibonsi (Si) Commentatore certificato 17.08.12 12:18| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento
Discussione

Grillo,
di tutta sta bella supercazzola mi sfugge cosa farebbe il M5S per sanare la situazione?
Da una parte i Tumori, dall'altra la perdita dei posti di lavoro ed un ennesimo tassello alla desertificazione industriale voluta dall'onesto professore di economia, quello che tu chiamavi "prodino biondo".
Tra l'altro proprio sull'acciaio abbiamo ricevuto le maggiori "mazzate" dagli accordi UE.
Sono curioso di sapere la tua posizione a riguardo...

Donato Tobi () Commentatore certificato 17.08.12 14:32| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori