Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Incazzato nero


incazzato.jpg
"L'ultima volta che sono stato dal medico mi ha riscontrato che ho il fegato debordante. Eppure mi alimento correttamente: niente bevande gasate, niente fritti. Allora è chiaro che lo stato del mio fegato è causato da fattori esterni. Mi capita di scrivere sui blog di alcuni giornali firmandomi INCAZZATONERO69, un motivo ci sarà. Possiedo un'azienda artigianale e qualche mese fa, colto dall'esasperazione per lo stato delle cose, inviai una mail al governo svizzero sapendo che invitavano aziende manifatturiere Italiane a delocalizzare da loro. Risposero in modo assai celere dal Canton Ticino illustrandomi i vantaggi a spostarsi da loro e ho ancora l'acquolina in bocca pensando a quello che mi propongono: 23% di tasse in aliquota unica, allestimento struttura e layout macchinari, tutoraggio per il mercato estero e cosa ancora più invitante: criminalità zero. Ora qualcuno dirà: "Sei un coglione a restare in questo puttanaio". No, il fatto rilevante è che sono nato in provincia di Benevento e per l'esattezza al centro della Valle Caudina dove i miei avi fecero il culo all'Impero Romano (le Forche Caudine). Un luogo di montanari che dista pochi chilometri da Napoli, la stessa Napoli protagonista de "Le Quattro Giornate" che in assoluto fu l'unica città europea a liberarsi dei tedeschi e della loro "eccelsa" Wehrmacht grazie al coraggio di molti civili e di alcuni soldati. Quindi se mi devo tirare sù le maniche e cominciare a menare le mani, non avrei alcuna difficoltà nel farlo. Io non lascio la MIA Nazione per colpa di infami che vogliono svendere il mio futuro e quello dei miei figli. Vogliono la guerra? E guerra sia." INCAZZATONERO69

4 Ago 2012, 11:15 | Scrivi | Commenti (122) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ho sempre creduto che per vivere dignitosamente ed in magnera onesta si dovesse essere un poco più degli altri, più forti fisicamente ma anche più intelligenti e preparati !
..

ora, che ho più esperienza, sono convinto che serva molta più forza di quella che credevo !
..

tutta la mia ammirazione per INCAZZATONERO69


sinceramente !

Roberto B. Commentatore certificato 08.08.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento

minkia, a leggerti sembra che vuoi cambiare il mondo....e invece devi fare il gesto più semplice del mondo: alzare il tuo italico culone e portarlo ad assistere al consiglio comunale !!! MINKIA, CHE SFORZO !! SE SIAMO NELLA MERDA E' XCHE' QUESTO GESTO NON LO FA' NESSUNO !!! OPERAZIONE FIATO SuL COLLO....DICE NIENTE ???!!!!

ina ghigliot 07.08.12 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo pienamente. Restare nel proprio territorio per lottare e cambiare le cose è una scelta molto dignitosa. Si potrebbe emigrare e vero, cercare fortuna altrove e rimboccarsi le maniche, ma se ci si tiene veramente alla propria terra allora si potrebbe decidere per rimanere. Una scelta sicuramente sbagliata ma l'unica possibile per chi vuole ancora lottare e credere che un giorno le cose possano cambiare. Putroppo gli italiani per molto tempo sono stati in coma, dal sotto il loro naso passava la qualunque cosa, complice la pessima informazione che vige in questo paese. Adesso però c'è qualcosa che sta cambiando, viene sempre più quella consapevolezza che bisogna cambiare mettendosi in gioco senza più fare i guardoni. Il M5S è un esempio. L'ascesa del movimento non è data solo dalla protesta ma sopratutto dalla voglia di fare e rischiare in prima persona mettendosi in campo per cambiare questo assurdo sistema. Questo è lo spirito degli attivisti del M5S entrati nei vari comuni e regioni. Dovremmo tutti fare la nostra parte, anche un piccolissimo contributo può fare la differenza. Il tempo di fare i guardoni della politica è finito. Non esiste il salvatore che cambia la vita di tutti, non è mai esistito. Ognuno di noi deve mettersi in gioco, fare qualcosa e rischiare anche un filino. Solo cosi potrà essere cambiato veramente questo paese scacciando via tutta questa melma politica asseragliata nelle istituzioni e che non vuole minimamente andarsene. Anzi, si stanno già preparando per le prossime elezioni. Ma con il M5S il vento potrebbe cambiare questa volta....

Gaspare M. Commentatore certificato 06.08.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordati che strategicamente la miglior difesa è la fuga........Se resti in Italia vai a rischio che il tuo fegato ne paghi le conseguenza.Con proposte come quelle della Confederazione Elvetica non dovresti pensarci nemmeno 1 secondo a trasferirti.Io l'ho già fatto.Ciao

Bruno Domenighini 06.08.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

SEI UN GRANDE!!!!!

Claudio artico 05.08.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente, sono con te bisogna smetterla col parassitismo una volta per tutte, muoviamoci!!!!!!!!

Saverio pinto 05.08.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Si e sti cazzo di giornali che invece che dare la notizia danno pareri personali ??? E li paghiamo pure . Io farei cosi . Finanzierei 1 giornale solo Per la politica con dentro informazione a 360 gradi di tutti gli schieramenti, 1 per la cronaca , e uno per l' economia, e la pubblicita all'interno a rotazione fissa e i proventi alle famiglie meno agiate per scuola e cultura. Tutto il resto privato e si auto finanziano. Cosi anche per TV e radio.

Marco V 05.08.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

anche io sono un artigino e da tempo sto valutando la tua ipotesi, ma questa volta credo sia la volta giusta che con un voto forte e chiaro possiamo dare una svolta per questo sto tenendo duro per giocare l'ultima carta del voto. M5S è cresciuto molto ma deve crescere ancora di più per questo dobbiamo impegnarci tutti a far conoscere il programma a più cittadini possibili, visto che i media remano contro. mettendo una buona percentuale di rappresentanti del movimento in parlamento continueremo a demolire il sistema dall'interno.un messaggio a tutto il movimento teniamo duro è solo questione di tempo e questi esseri viscidi scapperanno. FORZA M5S

renato maiello 05.08.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Ben detto!...E benedetto sii tu, INCAZZATO NERO69!....

Tu, che nel tuo condivisibile rodimento di coglioni propugni la sacrosante difesa a oltranza dei cittadini italiani e la cacciata con ignominia dei politici tutti!
Una informa maleodorante pletora di rotti in culo, corrotti da privilegi e intrallazzi per i quali si auspica la radiazione dal consorzio umano...con immane lacerante dolore fisico e morale!
Organizziamoci, quindi, ad una pacifica rivoluzione divulgando “porta a porta” le poco edificanti puttanate dei politici, taciute dalla connivente complicità della silente grande stampa italiana!....
Quella necrotica sanguisuga costellata non da veri giornalisti, ma da schierati ubbidienti pennivendoli, lautamente finanziati con 120 milioni di euro, quale contributo a fondo perduto erogato dallo Stato!

Tra le innumerevoli porcate di cui si sono resi autori i nostri politici di merda, per ragioni di spazio ne citiamo solo tre:

le privatizzazioni delle aziende di Stato IRI, grazie alle quali i politici di destra e sinistra se le sono spartite con i loro rispettivi amici, parenti e compagni di merenda!

la trasformazione della Banca d'Italia Società per Azioni, grazie alla quale lo Stato ha volutamente rinunciato alla facoltà di poterne esercitare il controllo, che di fatto è stato trasferito alle banche private, azioniste di riferimento!

la cessione della SOVRANITA' MONETARIA e con essa la onerosa rinuncia da parte dello Stato (e quindi dei cittadini italiani!) di battere moneta, aggravando cosi colpevolmente ed in maniera esponenziale il Debito Pubblico, dato l'alto costo dovuto alla "privatizzata" Bankitalia prima e BCE poi, per moneta circolante del Paese non più emessa dallo Stato, ma da loro ricevuta in prestito oneroso per il valore nominale!

pieretto 05.08.12 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TI STIMO.

Davide DAngelo (), Roreto di Cherasco Commentatore certificato 05.08.12 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È sicuramente bello avere questi valori e fai bene ad essere incazzato nero, ma alla fine ci rimetterai tu e purtroppo anche i tuoi figli!! Vivi in una regione bellissima, come quasi tutta l'Italia, ma se tutto va male che mangi, l'Italia? E poi la svizzera mica è così brutta.
Scappa se puoi!!
Buona fortuna.

Mauro Bavota 05.08.12 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro incazzatonero, (come mezza Italia), LORO, non ti permetteranno mai di scendere in piazza a menare le mani contro di loro, come fecero i tuoi avi. Sta tranquillo che questo non succederà mai. Sono cosciente del fatto che lasciare la terra natia è triste e demoralizzante, ma quando ci vuole, ci vuole. Se fossi te, mollerei tutto e manderei a fanculo tutti dalla Svizzera, perchè credimi, la maggiore colpa non l'hanno solo i politici e i delinquenti che li proteggono, ma anche chi indifferentemenyte gli lascia fare ciò che vogliono, e mi riferisco agli ITALIANI, quei mediocri, che sono la maggioranza, il cui solo interesse è un telefonino, la moto sotto il sedere, mangiare e bere, le ferie e i divertimenti e l'immancabile sigaretta. Tu pensi che questi rinuncerebbero a tutto per imbracciare un forcone??? Dai retta... vai in Svizzera... e se hai bisogno di un meccanico montatore espertissimo, fammi un fischio che ci vengo anch'io.
Saluti e auguri..
Lucoflove..

Luciano Montaghi 05.08.12 08:29| 
 |
Rispondi al commento

La Svizzera ha attraversato momenti difficili quando gli USA e la Comunità hanno imposto il controllo dei conti bancari.
Ma gli svizzeri sono seri, forse pedanti, cocciuti, ecc. ma seri. Un esempio? Un franco svizzero fuori corso, anche da 100 anni, può sempre essere cambiato con un franco avente corso legale (a stessa cosa dicasi per il dollaro americano).
In Italia vi sembra lo stesso?
Uno stato non può disconoscere la propria moneta cancellandone il valore perché è vecchia.

Rudik G., Torino Commentatore certificato 05.08.12 06:37| 
 |
Rispondi al commento

INCAZZATONERO69, SEI FORTISSIMO !!!

Io sono nato a Napoli nel '50 ed ho DOVUTO emigrare al Nord per lavorate ! Ti do tutta la mia comprenzione ed il mio appoggio morale ! Hai ragione tu ! BRAVISSSSSSSSSSIMO !Sono FIERO di avere un corregionale come te !

Bruno Di Gioacchino 05.08.12 06:35| 
 |
Rispondi al commento

I nostri Casini, Bersani, Napolitano, Monti, Vendola prima che Italiani sono Federalisti Europei, a loro interessa solo portare l'Italia in Europa, anche a prezzo della rovina degli italiani, la loro religione e il loro piccolo dio è l'Euro, se si distrugge l'Euro loro finiscono nella latrina della storia, PER DISTRUGGERE L'EURO BASTA RITIRARE TUTTI I DENARI DAI CONTI CORRENTI, LE BANCHE CHIUDONO, LO STATO FALLISCE E LA GENTE SCENDE NELLE STRADE A FARE IL CACEROLAZO! A quel punto questi squallidi fuggono in elicottero e l'Italia è libera.

Carlo Pandolfini 05.08.12 02:28| 
 |
Rispondi al commento

Anche io giovane imprenditore INCAZZATO NERO..
Perchè non ci uniamo tutti in una sorta di CONFINDUSTRIA 5 STELLE?

Fabio T. 05.08.12 01:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bello scritto e complimenti a incazzatonero69 per aver scelto di restare e combattere. Questo è un messaggio che dovrebbe girare a chi già si è fatto balenare l'idea di andare via.

Bisogna fare massa e portare altra gente nel M5S, o meglio allo stesso pensiero concretizzato, se si vuole mandare via la marmaglia alle prossime elezioni.
Non ci sarà più un'occasione simile... avere un MoVimento di gente per la gente che imponga la vera democrazia.

3mendo 05.08.12 01:06| 
 |
Rispondi al commento

la soluzione di tutti i problemi?Togliamo l'avidità dai nostri cuori,gli avidi stanno distruggendo tutto il nostro habitat solo per il loro sporco profitto,ora se noi riuscissimo a non dare importanza al denaro,al lusso inutile,allo sfarzo,ecc..e rimettessimo sul tavolo tutti questi averi che detengono in pochi, su tutto il pianeta forse dieci milioni di individui,sono sicuro che ci sarebbe benessere per tutti,ma voi potete immaginare un singolo uomo che detiene 41 miliardi di dollari?ma che cazzo se ne deve fare?cosa si deve comprare?l'avidità è nei nostri cuori,ci hanno cresciuto con il miraggio del denaro,quando parli con gli amici dei politici e critichi il loro tenore di vita o tutti i benefit che ricevono,tutti che ti dicono che al posto loro farebbero lo stesso,abbiamo smarrito la strada stiamo di nuovo adorando l'agnello d'oro,come gli ebrei ai tempi di mosè,se non la smettiamo di voler vivere una vita che non ci appartiene non riusciremo mai a vedere le cose come stanno.

massara luciano 04.08.12 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Bel messaggio e tanto rispetto per un uomo che oggi ha ancora una dignità e dei valori.

P.S.: riguardo invece alle Forche, solo per sminuire un pò le tue idee sui Romani, i Sanniti (tuoi avi) le hanno sistematicamente buscate per piu' di 50 anni (343 a.C. - 290 a.C.) in innumerevoli battaglie per arrendersi come tutti gli altri popoli a quello che è stato probabilmente il piu' efficiente ed esteso impero civilizzato sulla faccia della Terra.

Giovanni A. Commentatore certificato 04.08.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per esser pragmatici occorre vedere le cose come sono e agire conseguentemente.
Io ho sperimentato sulla mia persona la reazione del regime catto-pluto-gerontocratico clerical fascista mafioso sia al Quirinale che alla Corte di Appello di Ancona in entrambi i casi con lo squadrismo e nel secondo sono stato condannato con la condizionale (a condizione che la smetta di oppormi al regime) e dunque posso dire che la prima cosa da fare è chiedere sempre e ovunque a muso duro alle cosiddette forze dell'ordine da quale parte sono e chi crea ricchezza a questo Paese retrogrado e pusillanime deve esserne convinto, altrimenti non si va da alcuna parte.
Una volta emarginati coloro che non si adeguano alla realtà, si potrà passare all'azione diretta a meno che gli pseudogovernanti non l'abbiano già capita.

Alberto Gramaccini 04.08.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti e auguri incazzato nero69!
SOlo che quando leggo titoli su siti seri tipo zero hedge come questo: "In Order To Be Saved, Spain And Italy Must First Be Destroyed" Per essere salvate Spagna e Italia devono essere distrutte". Beh, non sono molto ottimista riguardo al futuro...

Niki S., Cartagena de Indias. Colombia Commentatore certificato 04.08.12 22:17| 
 |
Rispondi al commento

vuoi la guerra? sarebbe una guerra fratricida perchè buon a parte degli italiani sono diventati...italioti! Colpa delle tivù del Berlusca, delle troiette che sposano i calciatori o, meglio ancora diventano ministre..Credi a me, se hai dei figli, scappaaaa!

maria angela chiappini, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.12 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Non c'entra nulla il puttanaio, SEI UN COGLIONE. e basta!!!

Alessandro Leoni 04.08.12 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate ma io penso alla mia salute.....me ne sono andato!! in fondo, dall'epoca della preistoria, l'uomo e sempre stato un nomade....

angelo rossi 04.08.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Se vuoi cambiare il mondo devi iniziare dal tuo paese. Se vuoi cambiare il tuo paese devi iniziare dal tuo villaggio.Se vuoi cambiare il tuo villaggio devi iniziare dalla tua casa. Se vuoi cambiare la tua casa devi iniziare da te stesso. (Detto cinese).

Se vuoi un fegato in salute...........

giamps 04.08.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento

con un cacciavite?
La vedo dura contro l'uranio!!

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 04.08.12 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei scrivere a questo imprenditore ,posso avere la sua e-mail?

alessandro 04.08.12 20:22| 
 |
Rispondi al commento

I discorsi della Storia non li cito, ma di sicuro i Sanniti non hanno fatto il culo ai Romani.
Da meridionale e Brigante sono figlio di Roma; forse se vuoi trovarci l'errore nella storia, dì che i Briganti Sanniti non la volevano certo così l'italia. Dì che a Pontelandolfo hanno fatto un eccidio gli "italiani" ma non metterti nella fanta storia contro Roma. "la via Appia non e' stata fatta dai sanniti per controlare Roma... ma viceversa" cit.
Siamo tutti prontissimi e incazzati; a ribellarci con le sciabole, a sparare; tutti pronti "a tirarsi su le maniche e menare le mani" e ancora non lo abbiamo fatto. Allora mi chiedo: perchè?
Forse perchè abbiamo ancora cose da perdere.. ecco la risposta che mi sono dato.
un Saluto incazzatonero69


se vinciamo l'elezioni e bene se non vinciamo e meglio.filosofia del cazzo.

francesco q., cellamare bari Commentatore certificato 04.08.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento

egr. Sig.Incazzatonero
apprezzo e condivido il suo fervore contro la casta a noi ostile che ci tratta da sudditi ci chiedono sacrifici qundo non possiamo e loro si trattengono i benefici.
Lei si vanta dei suoi AVI "chefecero il culo all'Impero Romano".la sua terra non e' poi cosi ricca di storia, quindi ricordera' che l' evento da lei vantato si verifico' nel 321 a.c.cioe' oltre tre secoli prima della nascita dell'"Impero".
I suoi AVI sanniti fecero TRE guerre contro i Romani: tutte TRE PERSE, nonostante eravate alleati con: Umbri, Lucani, Sabini, Galli Senoni, mentre la giovane repubblica Romana aveva, decenni prima, subito invasione dai Galli ed era afflitta da scontri sociali. Le da orgoglio che nella prima parte della seconda guerra i suoi AVI fermarono parte dell' esercito Romano che si dirigeva a Benevento tramite un inganno tramato conda SPIE sannite travestite da pastori (questa forse e' la parte migliore che sapete interpretare),che consigliarono un passaggio tra le famose gole dove avvenne "l' imboscata" non capaci altrimenti di affrontarlo.
Chi lo fece poi infine "il culo" nel 294-290?
considerando poi la decimazione dei sanniti nella terza guerra e la colonizzazione poi dei Romani, e' molto probabile che I SUOI AVI siano del popolo Latino.
P.S. chi "fa il culo" di solito fa poi la storia..
la via Appia non e' stata fatta dai sanniti per controlare Roma... ma viceversa
In tutto il mondo e' conosciuto l' alfabeto Latino non il sannita..

luciano Tupone 04.08.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le previsioni per. Settembre sono a dir poco nere questo governo tutto tasse non ha idea di come arrestare l emorragia di posti di lavoro di debito pubblico che non sta rinvestendo nel territorio ma lo sta solo rinnovando postdatando rimandando per quanto più è possibile ha che cosa spera di arrivare con questo comportamento ad un fallimento post datato
Se non si fa una rivoluzione culturale il problema e solo spostato nel tempo c'e bisogno di ridisegnare interamente l assetto dello stato e del peso delle tasse che le devono pagare tutti di sommerso credi ci sia veramente rimasto poco ma di evasori quanti ne volete

Riccardo Garofoli 04.08.12 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A noi Sanniti non ci spaventa niente e nessuno, se c'è da combattere per i nostri figli, per la nostra casa, per il nostro lavoro non ci tiriamo certo indietro. Vengo da Benevento anch'io, sono una piccola artigiana anch'io, ho passato un anno d'inferno ma a settembre riapro e ricomincio con la mia attività. Non mi fermo e non mi arrendo. Noi siamo terribilmente tosti, ed io combatterò finchè potrò affinchè i grandi talenti italiani ( e noi artigiani lo siamo) restino in Italia. Tutti uniti INCAZZATONERO, e ce la faremo!!!

alessandra boniello 04.08.12 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Hai tutto il mio rispetto!

E L Commentatore certificato 04.08.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani brava gente è solo il titolo di un film c'e stato un patto non scritto tra i politici e i cittadini loro si facevano i cazzi loro e noi i nostri e chi ha saputo approfittare della situazione si è arricchito
Gli onesti i lavoratori pagano per tutti
Da qui non deve uscire nessuno ne i colpevoli politici ne gli affaristi i passaporti vanno requisiti tutti
Serve una rivoluzione culturale bisogna rigirare questo paese come l aratro dissoda la terra la famosa frase fatta l Italia bisogna fare gli italiani e stata volutamente disattesa perché un popolo vero e civile a questi ladri cialtroni innetti insulsi parassiti li avrebbe presi a calci nel culo da almeno trenta anni
Il personalismo il qualunquismo loro lo hanno foraggiato in tutti i modi de penalizzando i reati finanziari facendo si che in Italia in carcere ci siano solo i ladri di galline o i troppo stupidi

Riccardo Garofoli 04.08.12 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Se davvero vogliamo una rivoluzione pacifica, allora dovremmo muoverci subito. Prima della nuova legge elettorale. Dovremmo andare tutti a Roma per un Vday elettorale, per chiedere cioè una legge elettorale proporzionale. E' l'unica soluzione per avere una rivoluzione pacifica... ma non ce la lasceranno fare! Ormai è evidente come andrà a finire, se non interverrà un fattore oggi imprevedibile finirà a schifio!

Lucio ., Pescara Commentatore certificato 04.08.12 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto il post di incazzatonero69 e sono completamente d'accordo con lui. Sono anch'io un piccolo titolare d'azienda e secondo la logica corrente non sono un LAVORATORE pur lavorando dalle 14 alle 15 ore giornaliere. Per i giornali, i sindacati il governo io sarei il titolare ed i dipendenti lavoratori. Ho avuto dei dipendenti che si sono dimostrati bravi lavoratori ed hanno aiutato l'azienda ed altri che si fregiavano del titolo di LAVORATORE ma che nulla avevano a che fare vol titolo. Hanno rubato in tutti i modi mettendo a repentaglio la vita stessa dell'azienda con tutte le conseguenze che ne sarebbero derivate non solo per me ma anche per i loro colleghi. Uno di questi ho dovuto necessariamente lincenziarlo, dopo essermi procurato le prove e le testimonianze delle sue ruberie. Per tutta risposta questo lercio individuo mi ha denunciato all'ispettorato del lavoro per ore di lavoro in più non pagate, per trasferte mai effettuate ed altro ancora. Ho la coscienza a posto e credo che ci sia una giustizia divina perché in quella degli uomini non ci credo più da un bel pezzo. Ora voglio chiedere un po' alla gente, e' possibile che ci sia qualcuno che crede che il titolare di una piccola azienda possa licenziare un proprio dipendente se questi e' un vero LAVORATORE? E' mai possibile che uno si dia la zappa sui piedi solo per puro divertimento? Invito tutti i piccoli e medi imprenditori ad unirsi all'interno del M5S affinché quando si parla di tutela dei lavoratori la si intenda per tutti. Per favore scrivetemi. Un saluto

Francesco Rutigliano 04.08.12 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido appieno tutto quello che è stato scritto, ma spesso mi chiedo: gli italiani in tutti questi decenni dov'erano? Hanno sostenuto per anni il puttanaio Dc poi quello PSI e poi quello del PCI che nel fattempo, colto da complessi di inferiorià vari, ha cambiato nome in più di una occasione. Gli italiani hanno mai provato, in tutti questi anni, a non votare ladri disonesti, lestofanti, faccendieri, ecc. ecc. ? Hanno sempre sperato pensando: - Io spero che me la cavo- Quindi hanno strizzato l'occhio al delinquente di turno che potesse in qualche modo favorire questo o quello. Ora però queste connivenze ci hanno condotto dritto nella merda. Chi sta pagndo?i poveri, i ceti medi inferiori.E non è finita.Voglio vedere alle prossime elezioni quanti "innamorati" del grande puttaniere voterano lui. Quanti "innamorati" dei vari faccendieri e lestofanti di partito, voteranno ancora i responsabili di questi disastri!

adriano s., aosta Commentatore certificato 04.08.12 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Il post ha ragione su tutta la linea
Ma come fa uno stato che deve far crescita ad aumentare le tasse sempre sui soliti noti
Se c'e da tassare il contante per combattere l evasione lo si tassi ma non hanno le palle per farlo ne l appoggio politico servono decisioni drastiche servono politici veri lungimiranti questi sono ciechi e sordi e incapaci di chiedere quello che serve veramente loro l evasione la combattono con lo scudo fiscale chiudiamo le frontiere alla esportazione dei capitali se c'e la volontà politica si può fare se vogliono controllare il mio cc si possono accomodare e tutto lecito
Ma alle aziende e anche ai privati cittadini bisogna trovare il modo di abbassare le tasse solo per chi mette a disposizione i dati del cc

Riccardo Garofoli 04.08.12 18:17| 
 |
Rispondi al commento

in un paese come l'italia, servirebbe una rivoluzione come quella del libano. andare li, e magari nn ammazzarli, ma prenderli a calci nel culo, quello si.Ho 34 anni, un bimbo di 9 mesi, lavoro come schiavo in aeroporto, x 700 euro al mese, e pago una pensione a qualcuno che non conosco. Noi italiani siamo un popolo di pecoroni, una volta che abbiamo la pizza e il calcio tutto va bene..
I nostri politici e i nostri giornalisti dovremmo mandarli in esilio. Mi avete scippato il futuro........

luigi d., brindisi Commentatore certificato 04.08.12 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Il timbro è quello giusto e anche il post lo sottoscrivo e firmo

Riccardo Garofoli 04.08.12 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Comprendo in pieno il Vostro sfogo, sembra assurdo ma è una situazione paradossale, la nave affonda e loro cosa fanno?, continuano a caricare zavorra convinti che qualcuno verrà a salvarci. La vostra rabbia però non deve offuscarci le idee. Ragioniamo, a chi conviene una rivoluzione? sicuramente a loro. Noi non siamo preparati, non abbiamo mezzi, organizzazione ecc.. ci farebbero fuori anche solo con la stampa (vedi resistenza in VAl di Susa), per non parlare dell'apparato poliziesco militare che dispongono. La vera rivoluzione è convincere gli indecisi e gli astenuti a credere in questa idea del M5S, ma se anche questa naufraga, allora non resta che la monetina, testa si muore (magari anche con dignità) croce si va via e si ricomincia coscienti che non siamo alberi radicati a una terra che non ci vuole più.

Paolo L., Messina Commentatore certificato 04.08.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Se dovevamo cominciare a cambiare veramente le cose, abbiamo già perso un'occasione preziosa: dovevamo tutti ribellarci al pagamento dell'IMU, e invece abbiamo pagato tutti questa schifosa tassa sulla 1°casa!
renata

renata maccaro, roma Commentatore certificato 04.08.12 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se ci sarà da combattere, non mi tiro certo indietro.
E' dal 2009 che sostengo che qui in questo Paese deve accadere un'autentica RIVOLUZIONE.
Spero sia pacifica.
Ma se anche dovesse trasformarsi in bellica, la non mi spaventa affatto.

Roberto Chiappa, Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.12 17:37| 
 |
Rispondi al commento

SPERO NEL 2013 PER SPAZZARLI VIA A STI MAGNACCIA O ALMENO UNA PARTE DI LORO E SE NON DOVESSE ESSERE COSI ALLORA I FUCILI.L'ULTIMA SPERANZA DEMOCRATICA IL M5S.

vincenzo p., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.12 17:22| 
 |
Rispondi al commento

incazzatura metabolizzata.....cerco alternative...possibili.....anche se l'incazzo e sempre da tenere a bada ....non ragiono molto bene quando sono incazzata......

roberta d. Commentatore certificato 04.08.12 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Onore & Rispetto a INCAZZATONERO69!

Alessio Scippo 04.08.12 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Vai "incazzatonero69"sei tu il migliore,gia' vedo le seguenti organizzazioni tremare di fronte alle tue dichiarazioni:mafia,camorra,'ndrangheta,P2,servizi segreti,boiardi di stato incollati da due generazioni alla poltrone,partiti,sindacati,societa' giochi d'azzardo,federfarma,palazzinari,confindustria,banche inzeppate di titoli pubblici,assicurazioni,notai,avvocati,commercialisti,primari con la terza elementare e lo studio dentro l'ospedale(grazie rosy),concessionari pubblici che si passano la gestione di generazione in generazione.
Se ho dimenticato qualche altra categoria di ladri,basta che ti affacci alla finestra e li riconoscerai dalle sonore risate.
L'importante e' crederci..

http://www.youtube.com/watch?v=ck2TrG1FvZQ

VIAILADRIDALLOSTATO 04.08.12 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vivo le tue stesse situazioni,la classe politico amministrativa di parassati inetti ed inutili oltre che ladri,non mi rappresente,non rappresenta il Paese che rischia di suo,produce ricchezza,da'lavoro,si mette in gioco e viene tartassato fino all' impoverimento.
Questo milione che vive agiatamente di politica deve scomparire.
Intanto gli ospedali chiudono,le scuole forse non apriranno,i ricercatori emigrano,le infrastrutture sono da terzo mondo....e loro continuano con privilegi,superpensioni,incarichi,sprechi,sperperi....basta!!!
SONO CON TE !!!

Daniele ., Roma Commentatore certificato 04.08.12 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Guarda io vivo in canton Ticino da 4 anni, sulla criminalità zero son tutte caz...te i dati della polizia di fine anno parlavano di "solo" 90 crimini ogni 1000 abitanti, magari si tratta di cose da poco, ma per conto mio vuol dire che 1 su 10 è un criminale. Poi, sempre dai dati della polizia cantonale, 400 furti in locali e abitazioni nel primo trimestre 2012. Le città sono un mortorio, la gente per qualsiasi cosa si serve in Italia dove i prezzi sono COME MINIMO il 50% inferiori. La manodopera è tutta italiana e x questo i ticinesi ci odiano. Qui sembra di essere in una caricatura dell' italia, tra l' altro coi politici locali che rubano impuniti. Han cementificato tutto il possibile, spuntano palazzi come funghi e oltretutto son VUOTI ! Tutte le sponde del lago di Lugano accessibili son cementificate. I turisti ormai son tutti orientati su Porlezza in Italia, qui arrivano autobus di anziani che secondo me vengono portati qui a tradimento. La Svizzera comincia oltre le alpi, qui è la "terra di mezzo" dove sopportando il disprezzo degli indigeni stan benone solo i frontalieri.

Cantabrina 04.08.12 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli italiani che si ribellano al potere, che lottano compatti per i lori diritti?
Non e' successo in 2000anni e non succedera' mai...sono convinto che alle prime manganellate tutti a casa, e di corsa.
Avete contro lo Stato, la Chiesa e la Mala che non hanno alcuna intenzione di cambiare le cose.
Mi spiace per il tuo fegato le cui dimensioni sono destinate a non diminuire, a questo punto ti consiglio almeno di mangiare i fritti...almeno lascia godere il palato.

gennaro t., usa Commentatore certificato 04.08.12 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Andatevi a leggere la storia delle quattro giornate di Napoli .....esaltanti ! Ma le nostre palle che fine hanno fatto ?

Domenico De Simone 04.08.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Incazzato nero sei un vero patriota nel senso piu nobile del termine...'St Italia non ti merita

Domenico De simone 04.08.12 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Aspettiamo che Beppe firmi la dichiarazione di guerra per buttarli fuori dal Parlamento e dal paese uno alla volta o tutti insieme.
Se cercheranno di ostacolarci con una legge elettorale ad hoc subiranno conseguenze ancora più pesanti.
Noi non abbiamo più nulla da perdere tranne la dignità e l'orgoglio parole che non rientrano nel vocabolario dei politicanti.

Francesco D. 04.08.12 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Si, ma quando la cominciamo questa Guerra? Ci state per mercoledì prossimo? Per venire incontro ai pacifisti possiamo imporci come regola di cacciare i politici e il governo solo con l'arma del battipanni e le scope, come si cacciano le zzoccole dalla dispensa. Io credo che funzionerebbe, ci divertiremmo anche, così da giovedì possiamo tornare ad essere un popolo faro di civiltà. Io, per il mio eroismo, non chiederó glorie e onori, vorrei solo che mi venga lasciato Calderoli perché vorrei condurre alcuni esperimenti scientifici (... prove di resistenza di un battipanni in fibra di carbonio rinforzata). Allora appena siete pronti andiamo con le ramazze :D . E questa rivoluzione la brevettiamo.

franko parlato 04.08.12 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fare il culo a chi? Prima devi passare dalle forze dell'ordine e quindi gente come noi senza colpa. Aspetto le elezioni e poi me ne vado altrove.

Carlo dilena 04.08.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento

chiamameeeeeeeeee che arrivooo, nun vedo l'ora de daje du stecche in faccia a sti zozzoniiiiii!!!

paolo alfonsini 04.08.12 14:26| 
 |
Rispondi al commento

In effetti dovremmo tutti adoperarci per mandare in esilio ( non dorato però!) l'intera classe politica dal secondo dopoguerra ad oggi. Sono loro che devono sparire dall'Italia non la gente per bene. Ovviamente un'apposita commissione popolare sequestrerà tutto ciò di cui non possono giustificre la provenienza lecita.

Giuseppe Maldera 04.08.12 14:23| 
 |
Rispondi al commento

sempre più numerosi e saremo sempre più incazzati neri grigi a pallini a strisce gialli blu rossi verdi fuxia e gliene faremo vedere di tutti i colori, ormai non se ne può proprio più il tappo prima o poi salterà è solo questione di tempo...

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 04.08.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Grande incazzato nero!!!!
SPERO UN GIORNO DI STRINGERTI LA MANO!!!!!!

Di Paola Vincenzo 04.08.12 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono pronto per andare a roma a prenderli a calci nel culo.

Ciro Cuciniello, Salerno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.12 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO ragazzi io ho lo stesso stato d'animo di incazzatonero...non aggiungo altro.....sono della provincia di CASERTA ma lavoro in emilia-romagna.La rabbia è leggittima mi permetto di dire non ragioniamo con la pancia (SENTIMENTI)teniamo botta fino alle prossime elezioni manteniamo la calma e andiamo a votare, se siamo tanti come diciamo abbiamo ancora una speranza, io sono disposto a farmi 700Km all'andata e 700 al ritorno,(causa residenza mai cambiata peche sono del SUD e tale voglio rimanere), cosa mai fatta negli ultimi 12 anni per andare a votare, vediamo cosa succede se nulla dovesse cambiare allora ci stò RESET...........

GIANLUCA D., RICCIONE Commentatore certificato 04.08.12 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Amico questi vogliono si la guerra ma tra di noi. Dobbiamo allora andare oltre la violenza fine a se stessa, quella razionaria di pancia per intenderci, dove spesso i furbi sanno come movimentarla e creare un tessuto nuovo, parallelo. Un nuovo Stato che nasce dal basso della piramide di potere. Uno Stato parallelo con una moneta propria. Facciamo noi ció che non faranno mai chi dovrebbe rappresentarci dal momento che le istituzioni operano contro il benessere di tutti noi uomini e donne responsabili e fieri di essere Italiani

Luca Pino 04.08.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Io ci sto, è da tempo che promuovo una marcia o - pacifica (dipende dalle reazioni dello stato) su Roma per buttare fuori a calci nel culo tutti i politici, dal primo all'ultimo presidente compreso e ridare potere al legittimo dirigente dello stato Italiano, il popolo. Eliminare la carriera politica, buttare quei guazzabugli di assurdità che sono diventati i ns. Codici civile e penale e sostituirli con codici di massimo 10000 leggi (contro le oltre 150000 che abbiamo oggi) abolendone la possibilità di modifica (avete mai provato a leggere una delle ns attuali leggi? Impossibile capirla, è peggio di un puzzle di un milione di pezzi) ma lascio demo solamente la possibilità di riscriverla per intero. Rendere veramente uguali davanti alla legge tutti i cittadini ed in particolare gli amministratori pubblici, basta fare leggi a cui sono soggetti solo gli altri, chi fa le leggi deve poi anche esserne soggetto e viverle in prima persona (vedi pensioni, stipendi, tasse, trasporti ecc), abolire la discrezionalità dei giudici ( ad ogni reato deve corrispondere una pena certa ed inderogabile) il giudice deve solo stabilire colpevolezza od innocenza, ragione o torto. Ci sarebbero altre centinaia di storture da raddrizzare ma milioni di individui incazzati come noi potrebbero riuscirci : qundo si parte?

Daniele Balasso 04.08.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE PER RIMANERE CON NOI!!!!

Anna Canovi 04.08.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Penso sia giunto veramente il momento di fare realmente qualcosa, siamo tutti esasperati da nord a sud. Basta rovinarci il fegato, andiamo a spaccare
i loro culi.

Domenico De Gaspari, Padova Commentatore certificato 04.08.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento

concordo in tutto e di più.
firmato:
INCAZZATONERO60

Paolo Hidalgo Commentatore certificato 04.08.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

se volessi trascorrere un periodo al nord senza arrivare in svizzera penso che dalle parti della val di susa (campeggio notav) o al confine fra piemonte e liguria (notav3vallico) saresti ben accetto, abbiamo bisogno di persone come te

angelo l. Commentatore certificato 04.08.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO SOLAMENTE E BREVEMENTE RICORDARE UNA COSA A TUTTI,L'UNIONE FA' LA FORZA,SIGNIFICA CHE: PIU' SIAMO E MIGLIORE SARA' IL RISULTATO .SE' CI PRESENTIAMO IN 4 GATTI ,NON CI PRENDONO NEMMENO IN CONSIDERAZIONE,SE ALTRIMENTI CI PRESENTIAMO IN TANTE MIGLIAIA DI PERSONE ,ALLORA FORSE OTTERREMO QUALCOSA DI CONCRETO,PURTROPPO IL BARATRO E' MOLTO VICINO,PERCUI SE DECIDIAMO DI MUOVERCI FACCIAMOLO AL PIU' PRESTO,NON STIAMO A DORMIRE SUGLI ALLORI,SVEGLIAMOCI,FATEMI SAPERE COSA SIATE DISPOSTI A FARE IN MERITO A QUESTO.PER ORA TANTE CHIACCHERE E ZERO RISULTATI.CIAO A TUTTI QUELLI CHE COME ME SONO INCAZZATTI NERI.

MARCELLO BRAI 04.08.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Io me ne andrei con la mia famiglia. In questo paese governato da politici peggio dei mafiosi non vi è futuro. Potremmo intravedere un lume di speranza solo se il M5S fosse IL GOVERNO. In tal caso ti direi che fai bene a rimanere nella tua terra.

Flavio P., Brescia Commentatore certificato 04.08.12 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Io me ne andrei. Qui in Italia non c'è futuro considerando che il presente fa schifo e non porta nulla di buono. Potremmo vedere un lume di speranza solo se il M5S

Flavio P., Brescia Commentatore certificato 04.08.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento

...e sti cazzi!!!

Adi M Commentatore certificato 04.08.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa pensi di una forza dell'ordine aperta agli extarcomunitari specie di colore io credo che non sia da escludere un impiego massiccio di extracomunitari per reprimere la criminalità magari con costi inferiori a quelli di oggi .

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 04.08.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

e invece caro amico io ti consiglio di andartene , di andartene se tieni alla tua salute ed al benessere della tua famiglia. L'italia è ormai finita e nemmeno la buona volontà dei ragazzi del movimento 5 stelle potrà salvarla,siamo un tumore in piena metastasi che porterà alla morte del paziente. vattene finchè sei in tempo

pietro lombardi 04.08.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

come persona italiana stò vivendo il disagio della maggior parte delle persone,avendo un'attività commerciale in un piccolo paese lascio immaginare i problemi.nel nostro governo vorrei persone che facciano il bene dell'Italia,incenzurati e stipendiati come tutti,senza privilegi perchè siamo tutti lavoraTORI .

marcella codazzo 04.08.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento

C'è bisogno della collaborazione di tutti, perché in questo momento la parte marcia ha la maggioranza e le leggi votate da questa non fanno altro che metterla in ( | ) a quelli come incazzatonero e come me.
Il prossimo anno si vota e vediamo se dobbiamo passare anche i prossimi 10 anni a preoccuparci dei guai giudiziari di qualcuno o compiacerci per i soldi mal spesi.
Diversamente, io ho le valigie già pronte.

Luca C., Avola (SR) Commentatore certificato 04.08.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Si ritorna alla solita vecchia diceria, in tutto il mondo ci sono gli onesti e i disonesti, in Italia invece ci sono i furbi e i fessi...

Saverio Bianchi 04.08.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento

La storia puo' insegnare perche' essa si ripete, in Italia come in tutto il mondo. Vi prego di leggere il seguente estratto.
(...) Tutte le buone legge cerca con astuzia di corrompere, perché sono contrarie al suo governo iniusto; e fa continuamente nuove legge a suo proposito. (...) Lo governo suo vuole essere occulto dimonstrando di fuora di non governare, e dicendo e faccendo dire alli complici suoi, che lui non vuole alterare el governo della nazione, ma conservarlo; (...)
Non lascia fare iustizia alli iudici ordinarii, per favorire e per amazzare o abbassare chi piace a lui. Usurpasi li denari dello stato, e truova nuovi modi di gravezze e angherie, per congregare pecunia; della quale nutrisce li suoi satelliti, e con essa conduce al soldo principi e altri caporali, molte volte sanza bisogno della communità, per dare loro qualche guadagno e farseli amici, e per potere piú onestamente aggravare el populo, dicendo che bisogna pagare li soldati. (...) E, per tenersi piú in reputazione, è difficile a dare audienzia, e molte volte attende a’ suoi piaceri e fa stare li cittadini di fuori e aspettare, e poi dà loro audienzia breve e risposte ambigue; e vuole essere inteso a cenni, perché pare che si vergogni di volere e chiedere quello che è in sé male, o di denegare el bene; però dice parole mozze, che hanno spezie di bene, ma vuole essere inteso. E spesso schernisce li uomini da bene con parole o con atti, ridendosi con li suoi complici di loro. (...)

Glauco Pazzaglini 04.08.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento

vedi , io sono d' accordo con te , ma il problema è che ancora la maggioranza degli italiani ,il fegato se lo rovinano solo per magiare , non per la rabbia!! ( l' esempio c'è , basta vedere i vacanzieri )

rally0 04.08.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia era una Repubblica per definizione, quindi, dei cittadini (res publicae cosa di tutti) ora invece è solo una succursale della BCE, dove però noi, non siamo gli azionisti, ma le mucche spremibili. il problema è che come popolazione siamo sacrificabili, infondo siamo solo 58 milioni, quindi quando queste terribili locuste avranno finito, si gireranno da un altra parte ed andranno a mungere altrove senza spostarsi dalla loro scrivania in pelle umana! C'è un problema, ora, il nostro risveglio, saremo pronti ad affrontare questa situazione? Rimarremo tutti compatti verso un unico obbiettivo? Riusciremo a riprenderci il NOSTRO paese meraviglioso? Credo di si lo dobbiamo a noi ed hai nostri figli! Io sono pronto e ho a disposizione tanti sorrisi per combattere, perchè saranno le uniche armi che io vorrò usare!
Giuliano Dal Cin
Movimento 5 Stelle Conegliano

giuliano dal cin, san fior Commentatore certificato 04.08.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

anche io ho una piccolissima realta' che fino al 2010 aveva due impiegati e che ,ora,purtroppo,ha solo me che alla tenera eta' di 66 anni suonati sono di nuovo "in strada ed in trincea"...... Ti capisco benissimo! vedi dal 1980 al 1984 ho lavorato fuori italia presso una multinazionale americana.....ma l'amore per questa nostra Italia mi ha fatto tornare ed invece di avere,forse,una brillante carriera da manager ho preferito ritornare,rimboccarmi le maniche e lavorare quì..... certamente tutto quanto dici e' giustissimo e,spero tantissimi che il MCS riesca ad avere nel prossimo turno i numeri giusti. forza Grillo forever!
auguri
ilio

ilio consorti 04.08.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

se non ci fossero tanti politici e manager pubblici ladri, disonesti, corrotti e superpagati ed una classe di grandi imprenditori corruttori e mafiosi oltre ad una criminalità organizzata più potente d'europa, forse seconda solo alla Columbia, in concerto con magistrati che quando hanno davanti certi politici abbaiono soltanto, staremmo come in svizzera. Ma abbiamo questo retaggio da abbattere e lo dobbiamo volere con tutte le nostre forze e dal nord al sud altrimenti non ci salveremo. Dobbiamo cambiare la nostra testa e prendere esempio da nord europa dove il senso civico è una realtà e non un'utopia.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 04.08.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

ho avuto la sfortuna nell"imbattermi in sostenitori di Di Pietro e mi spaventa vedere che ci sono ancora Italiani che credono che a cambiare le cose siano i Politici che sono al governo. Antonio Di Pietro è stato promosso a Ministro solo perche Mani pulite alla fine si sono fatte sporcare dalla corruzione...gli hanno dato la poltrona e una fetta di torta per quello che aveva su molti di loro....e chi mangia alla tavola della casta non può che mangiarci x sempre...come dice incazzato69 bisogna menare le mani e mandarli via tutti solo con politici nuovi potremo sperare in un Italia nuova..altrimenti rassegniamoci a farli ingrassare sulla nostra pelle perche quelli non cambiano di certo ladri sono e ladri rimangono

Guglielmo Gullifa 04.08.12 11:49| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Ti meriti un applauso........

Sabrino Di Renzo, Gradara Commentatore certificato 04.08.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Grazie,
il tuo commento Tocca Profondamente la Dignità e l'Orgoglio di POPOLO che LORSIGNORITUTTI stanno in ogni possibile modo cercando di TOGLIERCI.

NON gli permetteremo MAI di riuscirci se saremo
!!!TUTTI UNITI!!!

anib roma Commentatore certificato 04.08.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

e io sono più incazzato di quello di oggi, perché non ho neanche la possibilità, di andarmene da questo paese in mano a delinquenti e incapaci

Fabio Anichini, Siena Commentatore certificato 04.08.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI
godetevi questo video!!

Voglio i broccoletti :)

http://www.youtube.com/watch?v=-Lp2mNmMV0w

COSIMO NICOLA CAMPANELLA, SANNICANDRO DI BARI Commentatore certificato 04.08.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

standing ovation !!!!

stefano l. Commentatore certificato 04.08.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento

He si mi pare esattamente coerente per una persona stanca del malcostume politico italiano trasferire la propria azienda in un paese che fa dell evazione fiscale internazione il suo principale motivo di benessere!
Ancora complimenti

Roberto Grillini 04.08.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La guerra non sempre risolve.... proviamo una transizione democratica: votiamo come si deve... e soprattutto non facciamo troppo rumore prima... devono essere impreparati al nostro 51%.... tanto basterebbe.

Gennaro Pierro 04.08.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacciono i tipi come te, ce ne fossero. Sii degno dei tuoi illustri avi, anzi adesso mi vado a riguardare sul libro di storia la faccenda delle Forche Gaudine che la memoria ha sbiadito, eh eh eh , fare il culo all'esercito romano non è cosa da poco!!!!

mariuccia rollo 04.08.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

E guerra sia! Ci vediamo in Parlamento!

walter mio Commentatore certificato 04.08.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Mio padre fece la guerra e sputò sangue per questo paese, paese che è gestito da ladri ed approfittatori senza scrupoli, ma i tempi sono nuovamente maturi, ed ora che queste persone mangino la stessa merda che ci hanno propinato in questi ultimi anni.

Andrea 04.08.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Io pure!

enrico marziani 04.08.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori