Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La propaganda degli inceneritori di IREN


inceneritori_provincia_Fi.jpg
Promozione inceneritori Provincia di Firenze

Nuove "perle" a spese dei cittadini nel Piano Finanziario Inceneritore IREN Spa di Parma. Nel calcolo dei costi dell'inutile cancrovalorizzatore sono previsti 761.524 euro di spese in "Comunicazione". A giugno del 2012 sono già stati spesi 633.229 euro. I cittadini pagano in bolletta i costi della disinformazione pro inceneritore. Ricordiamo un opuscolo pro inceneritore di Iren distribuito qualche mese fa dal quotidiano Gazzetta di Parma. I consiglieri del MoVimento 5 Stelle e dei Comuni soci IREN stanno già chiedendo accesso agli atti per sapere come sono stati spesi quei soldi ed a chi sono stati dati. Il blog è a disposizione. Fuori i nomi!

18 Ago 2012, 09:54 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Scusate, ma la pubblicità con quei piedi che spuntano dalle lenzuola vuol dire che sono finiti tutti all'obitorio? Caspita che pubblicità intelligente!

Giuliano B., Verona Commentatore certificato 19.09.12 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Siamo a una svolta, abbiamo la possibilitá di cambiare il nostro paese....se non altro per i nostri figli che subiranno le conseguenze delle nostre scelte, come noi oggi, subiamo quelle fatte dai nostri genitori, che si sono fidati di gente che per 50anni, hanno derubato e deturpato la nostra nazione, facendola diventare nel contempo, il capro espiatorio delle loro malefatte attribuendole poi al popolo stesso, uscendosene con frasi, dobbiamo ridurre gli sprechi!
Ho 45anni e non vedo nessun futuro per me.....credo peró, che se ci diamo da fare, uno per i nostri figli potrá ancora esserci.
COMINCIAMO DAL DARGLI DELL'ARIA PULITA!!!!!
ABBATTIAMO QUESTO DELIRIO DEGLI INCENERITORI!!!
Coraggio BEPPE!
Hai fatto un buon lavoro, continua cosí e "non ti curar di loro!"
Con affetto e rispetto
Giuliano

giuliano b., torino Commentatore certificato 09.09.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i nostri commenti qui in rete non ci libereranno mai di questi delinquenti.
Dobbiamo, dobbiamo, scendere in piazza e andarli a prendere uno per uno come hanno fatto a Parma.
Loro da soli non se ne andranno MAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!

Paolo Hidalgo Commentatore certificato 20.08.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera,circa la caccia agli evasori,o caccia alle streghe per meglio dire,faccio presente che per stanare gli evasori, che in certi casi sono grandi evasori,basterebbe controllare le utenze elettriche e del gas, per stanarne molti.Per lavoro mi capita di andare in varie città italiane, e ,mentre io vado in albergo che mi viene pagato,altri colleghi prendono in affitto per diversi giorni,mini appartamenti,tutto in nero.E' mai possibile che a nessuno venga l'idea di controllare le utenze??Vi posso che in città come Milano ci sono società immobiliari che comprano appartamenti per farne dei mini appartamenti e fare questo tipo di evasione.

Enrico Pietrelli 19.08.12 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici ed amiche,
ABBATTIAMO LA DISOCCUPAZIONE ABOLENDO IL LIMITE AL NUMERO MASSIMO DI LICENZE RILASCIABILI E DI PROFESSIONISTI ABILITABILI IN ITALIA

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/08/abbattiamo-la-disoccupazione-abolendo-il-limite-al-numero-massimo-di-licenze-rilasciabili-e-di-profe.html

Marino MASTRANGELI, Cassino (FR) Commentatore certificato 19.08.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo andando alla deriva...e nessuno ci lancerà una cima di salvataggio. Con la classe politica attuale non arriveremo da nessuna parte se non più a largo. Parlano solo di alleanze e fanno slogan alle spalle di noi cittadini per accaparrarsi consensi che a mio avviso nessuno dovrebbe più dargli. Largo ai giovani....ho quasi 50 anni io e sono sicuro che nelle nostre università ci siano tanti giovani capaci di prendere in mano il paese e accompagnarlo verso un futuro migliore. Mi rivolgo ai migliaia di giovani italiani che hanno il loro futuro in mano a questa gente. Muovetevi e d emergete....voi siete la vostra salvezza. Da parte mia avrete la piena approvazione sulle vostre idee innovative per rilanciare l'economia del paese che la politica attuale ne tiene conto solo ed esclusivamente a proprio vantaggio. Continuano a mangiarsi il paese, perchè tanto hanno poco da vivere, dato l'età della maggior parte di loro, ed hanno già sistemato le loro famiglie per generazioni e generazioni. Quindi a noi e specialmente a voi giovani non rimarrà che un pugno di mosche e i resti di un paese disossato. Riprendetevi l'Italia e i suoi frutti....quelli rimasti se gestiti bene, ne daranno degli altri e sempre più succosi. Il tempo stringe ragazzi, tutto continua ad aumentare e a danneggiare i nostri risparmi.Un esempio su tutti, la benzina e il gasolio....perchè, solo per i trasportatori di generi alimentari ed altri articoli e solo per un anno inizialmente, il carburante non viene messo ad 1,00 € al litro? Ciò
si ripercuoterebbe sui prezzi al consumo per tutti noi (effettuando controlli).Ma no!!! La fiat ti vende la macchina con il carburante ad 1,00 € per andare a fare la spesa oppure in gita....che tristezza!!! Non fateli continuare così...siate VOI il carburante per far ripartire questo paese.
Ciao ragazzi...e forza...AIUTATEVI.

emanuele di giamberardino 19.08.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Votate questa proposta nel Forum nazionale del Movimento 5 Stelle...
E' molto importante...

Magari come luogo scegliamo la Sicilia, con lo slogan"Liberi dalla mafia e dagli incantesimi"

Condividete!!!! e votate.....

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/08/nuovo-woodstock-5-stelle.html

Giuseppe Cortese(meetup Crotone) 19.08.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Grandi ragazzi, non mollate!

Andrea Zanarella 19.08.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

E quando si hanno i nomi? Li attacchiamo al muro e li riempiamo di merda come Mussolini. State facendo un ottimo lavoro a Parma. Complimenti. Quando avete i nomi chiamatemi che ne metto un Po della mia.

Massimiliano padova 19.08.12 02:53| 
 |
Rispondi al commento

il tema e che non si distingue più un'azione morale ed un'altra SENZA morale
se non si cambiano i valori...

RobinTass 18.08.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE PARMA!!!SPERIAMO CHE POSSIATE DIVENTARE L ESEMPIO PER TUTTA L ITALIA E FINALMENTE MANDARE A CASA I PARTITI POLITICI CHE HANNO ROVINATO IL PAESE.

FORA MOVIMENTO 5 STELLE!!!!

andrea villa 18.08.12 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono lucio da parma: mia moglie viene dal secondo terzo mondo, thailandia, e a bangkok passano dei netturbini privati che in cambio di spazzatura ben riciclata danno monetine ai cittadini. Con tutta la gente che e' senza lavoro dovremmo cominciare ad organizzarci magari dai rifiuti piu facili da riciclare, creando una raccolta privata quartiere per quartiere... Non ci daranno dei soldi i bormioli se gli portiamo noi i vetri riciclati?

Lucio Cavalca 18.08.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento

trasparenza quello che loro non vogliono per poter rubare liberamente. w.m5s

salvatore di vincenzo 18.08.12 20:03| 
 |
Rispondi al commento

I RIFIUTI NON ESISONO!!!

I rifiuti non esistono! Esistono solo materiali organici o non organici (che sono di per sé energia), che possono essere comunque riutilizzati e riciclati. I così detti inceneritori o "termovalorizzatori", che dir si voglia, sono una pura assurdità! Sono sconvenienti sia dal punto di vista energetico che medico: usare energia termica (da gas o da gasolio) in ingresso, per far funzionare gli impianti, per poi ricavare altra energia termica (o elettrica) all’ uscita, dai così detti rifiuti usati come materia da bruciare ha una resa non certo ideale... Questi impianti sono un regalo ai gruppi di potere Industriali e alle mafie locali! La raccolta differenziata “porta a porta”, invece, sarebbe davvero conveniente sia dal punto di vista economico che energetico (attraverso il riciclo e il riutilizzo delle materie), e creerebbe anche migliaia di posti di lavoro!!!

Professori! Dove siete?

Lux Luci 18.08.12 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perché sono tanto ostinati a bruciare i rifiuti,ci si guadagna di più a riciclarli,che senso ha?
costruisci un camino gigante,compri i rifiuti,e li bruci per farci la corrente che rivendi a costi nettamente inferiore,perché l'energia prodotta da altre fonti costa meno..e quindi viene venduta sicuramente a prezzi inferiori.. c'è un grande dispendio di soldi,salute,energie e risorse per protocolli simili,mi pare poi che ci siano cose più serie da fare in italia prima di metterci a litigare per stronzate simili.. per favore,smettetela,o forse quello che serve e semplicemente un pretesto che ci metta uno contro l'altro e che quindi scateni la tanto sognata guerra civile? smettetela di essere ridicoli e di proporre stronzate,smettetela di dare i soldi della gente alla mala vita..

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 18.08.12 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Noi protocolliamo lunedì la nostra interpellanza sulla materia per Fassino. Nel frattempo, se qualcuno avesse bisogno di un ripassino sui rapporti tra Iren e PD, riporto il nostro post di lunedì:

http://www.movimentotorino.it/2012/08/iren-la-multiutility-molto-utile-al-pd.html

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 18.08.12 18:52| 
 |
Rispondi al commento

si si

Nomi Cognomi Foto e indirizzo!!!!

Ashoka il Grande, Mexico Commentatore certificato 18.08.12 17:23| 
 |
Rispondi al commento

C'è una cosa che proprio non riesco a capire.
Vedelago è in Italia, a pochi km da dove mi trovo, tra Piacenza e Parma, non si trova su di una nebulosa lontana migliaia di anni luce.
E' una impresa privata, che fa utili ed esporta il sistema in tutta Europa, un sistema che senza costi per i cittadini crea utili smaltendo e riciclando i rifiuti e sono utili che, a fronte di un investimento decisamente non esorbitante, si parla di 5 milioni di €, sono veramente interessanti. Possibile che non si riesca a creare una cordata di investitori interessati a una soluzione così semplice e in linea con i bisogni di tutti? Possibile che se non vogliamo morire sotto tonnellate di "monnezza" dobbiamo morire di svariati tipi di cancro innescati dai fumi dei vari inceneritori o termo valorizzatori che dir si voglia? Possibile che nessuno ha mai detto chiaro e tondo che il mercato dei rifiuti è un businnes che fa gola a moltissimi, mafia e ndrangheta ai primi posti?

edoardo longhi 18.08.12 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credo che in quella cifra possano rientrare costi alti di materiale fotografico, visto che l'immagine è royalty free e costa una fesseria.

Carlo Pirchio 18.08.12 15:24| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=r3Pg_eACwvM&feature=player_embedded

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 18.08.12 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Nomi.e foto.

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 18.08.12 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci vuole tanto a fare causa alla gestione precedente e all'azienda per bloccare tutto? Oppure fate come tutte le aziende moderne e non pagate i lavori: l'azienda costruttrice fallisce ed é fatta!
Un o' di malizia, perdiana, mica lo vorrete far completare davvero questo inceneritore!

Obi Kenobi Commentatore certificato 18.08.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inquietanti quelle pubblicità ingannevoli. Come se una bella iniziativa avesse bisogno di pubblicità.

Stefano P 18.08.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è... un buon inizio ...

Angelo Reccagni 18.08.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento

GRANDI!!! COSI' SI PARLA!!!

Stefano P 18.08.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

"...già chiedendo accesso agli atti per sapere come sono stati spesi quei soldi ed a chi sono stati dati....."

Ua! Non riesco a immaginare gli scenari subito dopo le prossime elezioni.......

Riccardo S. Commentatore certificato 18.08.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Chissà perchè quell'immagine promozionale più di una famiglia che dorme al sicuro sotto le coperte, mi ricorda una fila di cadaveri...

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 18.08.12 11:03| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti coloro che promuovono la costruzione e l'uso dei cancrovalorizzatori meriterebbero di essere condannati a dare l'esempio: valorizziamoli!

Salvatore Mandara, Abbiategrasso Commentatore certificato 18.08.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori