Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Milano d'agosto


tifosi_split.jpg
"Metrò Duomo di Milano, ore 18.00, occupato militarmente dagli hooligan croati. Gente terrorizzata. Della polizia neppure l'ombra. Questa è Milano d'agosto. Questo è il Comune di Milano." giuseppe p.

9 Ago 2012, 18:50 | Scrivi | Commenti (21) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Vergogna!
Quanto ci costano, economicamente parlando, i servizi di "sicurezza"?

Lux Luci 10.08.12 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi non e' vero che i Croati sono stati lasciati soli in giro per Milano. Sulle 16.00 sono passati in Cadorna circa 200 tifosi seguiti da 2 celerini a piedi e una camionetta vuota. Erano in 3 di cui uno nelal camionetta che scortavano 200 persone a petto nudo che gridavano. Questura o Comune bah ?

Luca Rubini 10.08.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento

la plis aveva paura che ci fossi il hooligan servo che a genova fecce cagare addosso a più di un "guapo con ragazzini della diaz"

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

A Milano il problema è il traffico...non esiste nemmeno la mafia...questi tifosi bravi ragazzi sono...

Tano Bacialemani 10.08.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Lui si chiama Antonio Di Pietro! Lui è uno di noi.

Lui parla la lingua della gente per bene di questo Paese. Lui sta dalla parte dei cittadini, dei pensionati, dei lavoratori, di coloro che campano a fatica con un stipendio da fame, di chi la vita se la suda davvero tutti i giorni e crede che - malgrado “loro” - un mondo migliore, un'Italia più giusta, equa e solidale sia ancora possibile! Lui è quello che quando va in televisione non ha peli sulla lingua e gliele canta “chiare e tonde” come farebbe un anziano che con una miseria di pensione deve pagare la badante più di quanto l’Inps riesca a dargli ogni mese, come farebbe un lavoratore dipendente che assieme allo stipendio ha visto impoverirsi diritti e aspettative, come farebbe un giovane laureato che se vuole lavorare deve sottostare a certi “compromessi”, come farebbe un onesto contribuente che paga fino all’ultimo centesimo di tasse pur sapendo che questo Stato non gli darà mai in cambio neppure uno straccio di welfare! Lui si chiama Antonio Di Pietro. Ma a ”loro” il suo dire non piace! Il suo pensare gli fa venire addirittura i brividi! “Loro” sono rimasti legati al "politichese" vecchia maniera e se non ti adegui, ti fanno fuori!
>>> VIENI ANCHE TU A DIRE LA TUA SU : http://freeskipper.blogspot.com

Free Skipper, Roma Commentatore certificato 10.08.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento

con tutti i tagli che stanno facendo, alla fine utilizzeranno la polizia solo se si devono difendere i parlamentari e solo se gli italiani protesteranno contro il sistema

Matteo Pietri Commentatore certificato 10.08.12 09:03| 
 |
Rispondi al commento

La polizia è brava a picchiare gente indifesa che dorme, (come alla Diaz)
Bravi! sono degli eroi, e non sono mai identificabili, sotto ai caschi.

Silvano Ghisleri 10.08.12 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Manganellate e arroganza solo per i No Tav e tutti quei lavoratori che manifestano contro ingiustizie.

maurizio a., matera Commentatore certificato 10.08.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Volete sapere la verità sul terremoto in Emilia? Www.povalley.com!!! E tutto sotto I nostri occhi diffondete!

Claudiopizzaiolo 10.08.12 02:28| 
 |
Rispondi al commento

... Ma questa non è milano. Che cacchio dite... Boh

Fabio b 09.08.12 23:37| 
 |
Rispondi al commento

La polizia arriva solo per reprimere una manifestazione pacifica, come quella dei no-tav, se c'è anche un piccolo accenno di violenza...non si fa vedere!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.12 23:13| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
AGGHIACCIANTE MILANO!!!!!
ALVISE

alvise fossa 09.08.12 21:29| 
 |
Rispondi al commento

ORA IL SINDACO DI MILANO E' PISAPIA, PENSA SE I COMUNISTI HANNO VOGLIA DI LAVORARE. D'ESTATE FA TROPPO CALDO, MEGLIO RIMANERE IN UFFICIO CON L'ARIA CONDIZIONATA, D'INVERNO INVECE A MILANO FA MOLTO FREDDO E ALLORA RIMANIAMO SEMPRE IN UFFICIO AL CALDUCCIO. MA CHI CE LO FA FARE, LO STIPENDIO ARRIVA COMUNQUE. E POI DICONO DEGLI STATALI. HANNO IL POSTO A VITA, NESSUNO PUO' CACCIARLI. MI CHIEDO COME SI FARA' A CACCIARE I POLITICI. BELL'AFFARE!!

benedetta 09.08.12 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte il filmato, che in questo caso poteva anche essere omesso, perchè non rispondente al testo: "...Metrò Duomo di Milano, ore 18.00, occupato militarmente dagli hooligan croati...", La cosa interessante è la constatazione che: "...Della polizia neppure l'ombra...".
Ma questo è sempre stato così! Quando c'è qualche problema, la polizia non c'è mai, arriva sempre a cose fatte....per qualche rilievo.

Pier L., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.12 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il problema dell'italietta. Un'orda di statali, tutti straraccomandati, stracostosi e naturalmente, straimproduttivi. Parificarli ai lavoratori del privato. Pagarli correttamente. Licenziarli quando improduttivi. E 1 solo statale per nucleo familiare e impossibilità di svolgere qualsiasi altro lavoro.

roberto d'iseppi, verona Commentatore certificato 09.08.12 19:52| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Metró Roma 8 agosto 2012 ennesima manifestazione di arroganza di chi chiede l'elemosina tirandosi dietro un bimbo (strattonato) con la solita storiella dei 20 centesimi al rifiuto di un passeggero la donna inizia ad aggredire verbalmente noi italiani "rei" di non darle ciò che vuole accusando noi di essere incivili ignorando che alla sua gente 3 secoli fa fu offerto di avere casa lavoro e diritti se avessero rinunciato al loro modo di vivere saremmo noi italiani gl'incivili????

Gianluca Bratzu 09.08.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma il video postato porta a degli scontri successi a Riga in Lettonia...

Lorenzo Rubegni 09.08.12 19:15| 
 |
Rispondi al commento

e' normalissimo.... stessa cosa a genova qualche anno fa !

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.12 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Il link rimanda ad un video caricato il 29 luglio. E' corretto? Non faceva riferimento ad oggi?

Ernesto La Tassa 09.08.12 18:56| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori