Passera, l'ovetto kinder senza sorprese

bersani-passera.jpg

Il banchiere Passera, l'ovetto kinder della terza repubblica, si sta candidando alla successione di Rigor Montis. È l'uomo adatto! Do you remember la privatizzazione di Alitalia con Berlusconi (tessera 1816 della P2) e la fine della Olivetti, dove era il braccio destro di De Benedetti (lo svizzero tessera numero uno del Pdmenoelle)? Beppe Grillo

Lettera della dott.ssa Maria Rita D'Orsogna, dalla California
"Caro signor Passera,
stavo per andare a dormire quando ho letto dei suoi folli deliri per l'Italia petrolizzata. Ci sarebbe veramente da ridere al suo modo malato di pensare, ai suoi progetti stile anni '60 per aggiustare l'Italia, alla sua visione piccola piccola per il futuro. Invece qui sono pianti amari, perché non si tratta di un gioco o di un esperimento o di una scommessa. Qui si tratta della vita delle persone, e del futuro di una nazione, o dovrei dire del suo regresso.
Lei non è stato eletto da nessuno e non può pensare di "risanare" l'Italia trivellando il Bel Paese in lungo ed in largo. Lei parla di questo paese come se qui non ci vivesse nessuno:
metanodotti dall'Algeria, corridoio Sud dell'Adriatico, 4 rigassificatori, raddoppio delle estrazioni di idrocarburi.
E la gente dove deve andare a vivere di grazia? Ci dica. Dove e cosa vuole bucare? Ci dica.
I campi di riso di Carpignano Sesia? I sassi di Matera? I vigneti del Montepulciano d'Abruzzo? Le riserve marine di Pantelleria? I frutteti di Arborea? La laguna di Venezia? Il parco del delta del Po? Gli ospedali? I parchi? La Majella? Le zone terremotate dell'Emilia?
Il lago di Bomba? La riviera del Salento? Otranto? Le Tremiti? Ci dica.
Oppure dobbiamo aspettare un terremoto come in Emilia, o l'esplosione di tumori come all'Ilva per non farle fare certe cose, tentando la sorte e dopo che decine e decine di persone sono morte?
Vorrei tanto sapere dove vive lei. Vorrei tanto che fosse lei ad avere mercurio in corpo, vorrei tanto che fosse lei a respirare idrogeno solforato dalla mattina alla sera, vorrei tanto che fosse lei ad avere perso la casa nel terremoto, vorrei tanto che fosse lei a dover emigrare perché la sua regione - quella che ci darà questo 20% della produzione nazionale - è la più povera d'Italia.
Ma io lo so che dove vive lei tutto questo non c'è. Dove vive lei ci sono giardini fioriti, piscine, ville eleganti soldi e chissà, amici banchieri, petrolieri e lobbisti di ogni genere.
Lo so che è facile far cassa sull'ambiente. I delfini e i fenicotteri non votano. Il cancro verrà domani, non oggi. I petrolieri sbavano per bucare, hanno soldi e l'Italia è corrotta.
È facile, lo so.
Ma qui non parliamo di soldi, tasse e dei tartassamenti iniqui di questo governo, parliamo della vita della gente. Non è etico, non è morale pensare di sistemare le cose avvelenando acqua, aria e pace mentale della gente, dopo averli lasciati in mutande perché non si aveva il coraggio di attaccare il vero marciume dell'Italia.
E no, non è possibile trivellare in rispetto dell'ambiente. Non è successo mai. Da nessuna parte del mondo. Mai.
Ma non vede cosa succede a Taranto? Che dopo 50 anni di industrializzazione selvaggia - all'italiana, senza protezione ambientale, senza controlli, senza multe, senza amore, senza l'idea di lasciare qualcosa di buono alla comunità - la gente muore, i tumori sono alle stelle, la gente tira fuori piombo nelle urine? E adesso noialtri dobbiamo pure pagare il ripristino ambientale? E lei pensa che questo è il futuro?
Dalla mia adorata California vorrei ridere, invece mi si aggrovigliano le budella.
Qui il limite trivelle è di 160 km da riva, come ripetuto ad infinitum caro "giornalista" Luca Iezzi. Ed è dal 1969 che non ce le mettiamo più le trivelle in mare perché non è questo il futuro. Qui il futuro si chiama high tech, biotech, nanotech, si chiamano Google, Facebook, Intel, Tesla, e una miriade di startup che tappezzano tutta la California.
Il futuro si chiama uno stato di 37 milioni di persone che produce il 20% della sua energia da fonti rinnovabili adesso, ogni giorno, e che gli incentivi non li taglia a beneficio delle lobby dei petrolieri.
Il futuro si chiama programmi universitari per formare chi lavorerà nell'industria verde, si chiama 220,000 posti di lavoro verde, si chiama programmi per rendere facile l'uso degli incentivi.
Ma non hanno figli questi? E Clini, che razza di ministro dell'ambiente è?
E gli italiani cosa faranno? Non lo so.
So solo che occorre protestare, senza fine, ed esigere, esigere, ma esigere veramente e non su facebook che chiunque seguirà questo scandaloso personaggio e tutta la cricca che pensa che l'Italia sia una landa desolata si renda conto che queste sono le nostre vite e che le nostre vite sono sacre." Maria Rita D'Orsogna

L'Italia a secco. di Mario Tozzi

Mario Tozzi spiega con chiarezza come e dove si produce energia nel nostro Paese e illustra quali potrebbero essere le strade da percorrere per scongiurare conseguenze traumatiche.

Postato il 22 Agosto 2012 alle 12:45 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (776) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Berlusconi, California, Clini, De Benedetti, Ilva, Passera, petrolio, rinnovabili, tumori

Commenti piu' votati


Bellissimo post. A proposito di ricerca e innovazione, ho dato uno sguardo al curriculum vitae della prof.sa Dorsogna ed ho visto la sua mole di pubblicazioni. Qui in Italia, anni fa, anch'io ho fatto ricerca in campo medico e, senza falsa modestia, con molti risultati e pubblicazioni su riviste internazionali e congressi. Il risultato: 1 milione di lire al mese di stipendio (attuali 500 euro), a mio carico attrezzature, incompatibilità assoluta con altre attività lavorative in quanto titolare di birsa di studio(quando poi un "barone" universitario ha l'incarico di: primario, professore, consulente e attività privata spesso quasi in nero). Come diceva Tremorti: "con la ricerca non si mangia", se intendeva con 500 euro al mese aveva pienamente ragione, se intendeva con i risultati della ricerca, bhè, in tal caso è un'affermazione degna di un troglodita dell'età della pietra o forse peggio, almeno loro avevano scoperto il fuoco, Tremorti non lo avrebbe potuto fare.
Avanti col M5S, unica possibilità di novità!

Angelo 22.08.12 15:53| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 39)
 |Rispondi al commento

Ricordiamoci che il "tecnico" Clini, il giorno della sua nomina come ministro dell'ambiente, si è espresso favorevolmente al ripristino dell'energia nucleare in Italia, nonostante il "no" schiacciante venuto fuori dai referendum abrogativi.

Per il futuro ambientale dell'Italia, memorizziamo bene questo nome: Clini.

Carmelo Di Stefano 22.08.12 14:25| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |Rispondi al commento

Proposta:
( con i dovuti permessi richiesti )

usiamo questa lettera e firmiamola tutti , poi la spediamo direttamente al sig. Monti ( poco signore a dire il vero )

W M5S !!

Monica C. Commentatore certificato 22.08.12 13:21| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |Rispondi al commento
Discussione

Quella di non andare a votare è veramente una bellissima pensata........

solo che non serve a un cazzo!!!!!!!

Esiste una legge che dice che se non ha votato una certa percentuale le votazioni non sono valide?

NO ! E quindi?

Poi siccome una parte certamente voterà, questi farabutti saranno lo stesso eletti.

Però ve l'immaginate la soddisfazione che proveremo quando esclameranno:

"OOOHHHH guarda che cosa tremenda, in quanti hanno disertato le urne!"

E intanto continueranno a fare i loro porci comodi.

Tore Criscienz () Commentatore certificato 22.08.12 15:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |Rispondi al commento
Discussione

Se vogliono cominciare a BUCARE noi si comincia ad OCCUPARE. Non possono mandare l'esercito ovunque; senza la legittimazione del popolo questa gente non puo' fare un kazzo.
Anche Equitalia...l'IMU.....Basterebbe organizzarsi e decidere di NON PAGARE.
E non potrebbero fare nulla.

Andrea Tosatto 22.08.12 14:40| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |Rispondi al commento
Discussione

"Le nostre vite sono sacre"

Bella frase, anche di grande impatto, ma non credo proprio che le nostre vite e quelle dei nostri figli siano sacre per chi sta negli alti strati della società,
cioè in quell'universo parallelo fatto di "giardini fioriti, piscine, ville eleganti soldi e chissà, amici banchieri,
petrolieri e lobbisti di ogni genere."
Per questa gente qui la vita dei comuni mortali, quella di chi arriva al punto di disperazione da darsi fuoco, quella di chi perde il lavoro e non ha il necessario per far crescere i propri figli,
quella degli anziani e dei disabili ai quali viene tagliata l'assistenza, quella dei giovani senza futuro, VALE ZERO.
Il Dio Denaro adorato dei Neoliberisti ignora totalmente i valori dell'Umanesimo, della Giustizia Sociale, della Pace,
del rispetto per l'Ambiente e quindi per la Vita.
Tutti valori calpestati e obsoleti,disprezzati dal Capitalismo selvaggio, dall Neoliberismo globalizzante.
Blaterano di capitalismo etico, del capitalismo dal "volto umano", delle "missioni di pace".
E il popolo bue ci crede.
Creano bisogni superflui mentre ci tolgono l'essenziale. Vendono sogni nascondendo la realtà.
Molti si illudono di adempiere ai propri obblighi civili e morali "condividendo" su facebook,
che altro non è che l'ennesima arma di distrazione di massa,oppure spedendo mail alle caselle di posta di questi Vampiri senza anima che non meritano parole, ma fatti concreti di disobbedienza e protesta di piazza, manifestazioni di rabbia e disprezzo vero, gridato.
Ribellione nei fatti, col blocco delle attività
produttive, dei servizi, dei trasporti, con l'unione di tutte le forze sociali stanche della prevaricazione e dei soprusi.
***********
"Ogni lotta diretta a
conquistare dei vantaggi
indipendentemente dagli altri uomini
o contro di essi, contraddice la natura sociale
dell'uomo moderno e tende a respingerlo
verso l'animalità."
(E. Malatesta, "L'Anarchia")

Est . Commentatore certificato 22.08.12 19:58| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |Rispondi al commento
Discussione

Il signor Monti se li è scelti bene i suoi scagnozzi.
Freddi,privi di umanità,calcolatori e servitori delle banche.
Quest'ultimo ,a cui fa riferimento la bellissima lettera di Maria Rita,è l'espressione più cruenta degli uomini che ci porteranno alla rovina.
Solo povertà per molti e ricchezza di pochi.
Saremmo un popolo ricco solo se si spalmassero i sacrifici fra tutti.
Doveva essere un governo sobrio e giusto contro quello precedente ladro,corrotto e puttaniere;invece ci siamo trovati la prosecuzione del precedente Governo,senza però giustamente le feste serali di arcore e a livello Internazionale con più rispettabilità,ma i danni proseguono,perchè dietro a Monti,a parte Passera,ci sono sempre gli stessi.
Che Italia dopo tanti anni non mi sarei mai immaginato di arrivare a questi punti.
Speriamo nelle elezioni prossime:solo quelle potranno dirci se siamo diventati,nostro malgrado, un popolo maturo oppure no!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 22.08.12 14:17| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |Rispondi al commento
Discussione

PASSERA E LA DISTRUZIONE DEL FOTOVOLTAICO IN ITALIA
Volete sapere cosa ha combinato il Signor Passera e la sua lobby gas-carbone?
Ha dimezzato gli incentivi sul fotovoltaico a partire dal 27 agosto 2012: questo comporterà nel 2013 un calo dell'85% delle installazioni di impianti fotovoltaici. Praticamente il collasso del settore.
E la motivazione principale qual'è? E che le centrali a carbone dell'ENEL "a causa" degli impianti fotovoltaici non lavorano più a pieno regime. Ma lo scopo delle rinnovabili non sarebbe quello di ridurre il numero delle centrali a carbone???
Grazie a Passera, l'Enel continuerà a guadagnare mentre il Paese ha perso un'altra possibilità di futuro!!
Gianni (piccolo imprenditore del settore fotovoltaico su tetto)

Giovanni D., Conversano Commentatore certificato 22.08.12 16:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |Rispondi al commento
Discussione

Una lettera da far leggere sui banchi di scuola.

p.s. Allo staff: vi prego di non accettare banner pubblicitari della Lottomatica. Almeno qui, no!

g. r., Pomezia Commentatore certificato 22.08.12 13:07| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |Rispondi al commento

Hooooooooooo!! che goduria questo post!!!

"Do you remember la privatizzazione di Alitalia con Berlusconi (tessera 1816 della P2)"

Yesssssssssssss YESSSSSSSSSSSSS yessssssssss!!

I RIMEMBER LA MERDA SECCA! YES YES YESSSSSSSS

questo verme non va dimenticato!

grazie a lui l'iva al 21% e non è finita
grazie a lui millioni di posti di lavoro persi
grazie a lui fallimenti di piccole e medie impresse

grazie a lui ITALIA DIVENTA PROSTIBOLO DOVE LE puttanelle si chiamavano SCORT

aggg A QUESTO VERME LO HO MESSO NELLA STESSA QUALIFICA DI AUGUSTO PINOCHET!!

immaginate si lo dimentico ma lo più bello

che non lo PERDONERò MAI!!

CI SONO ITALIANI NON NATI CHE HANNO UN DEBITO GRAZIE A LA POLITICA DI TREMONTI E DI TUTTI I NEOLIBERISTI DELLA ULTRA DESTRA CHE CI GOVERNO PER 16 ANNI!

e grazie a la non sinistra! questi sono in un altro girone in quello dei tradittori

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.12 18:05| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento

La lettera di Maria Rita è bella, intelligente e razionale:
Purtroppo non serve a nulla perché è rivolta a un IMBROGLIONE che fa parte di una squadra di IMBROGLIONI. Non si può discutere con questa gente. Ti prendono in giro, mentono abitualmente.
Un giorno dicono una cosa, il giorno dopo un'altra.

Ora vedono la luce in fondo al tunnel, domani diranno che no, era solo la luce d'emergenza o i neutrini della Gelmini, c'è ancora del cammino da fare.
Questo ha detto che la fine della crisi è vicina. Stronzo Imbroglione.
Lui che ha fregato centinaia di milioni di tasse quand'era a Banca Intesa.

Intanto smantellano il pool di Palermo, smantellano la squadra investigativa, trasferiscono i carabinieri, smantellano la DIA (creata da Falcone). E queste cose non possono accadere a loro insaputa, no ? Quindi sono loro che le fanno.

Facciamo come Il Fatto Quotidiano: mandiamo migliaia di email al Comando dei Carabinieri ed a Monti chiedendo di bloccare questi trasferimenti altrimenti bisogna credere che la "TRATTATIVA" è sempre in atto.
FALSI E TRADITORI.

PS: daranno altri miliardi (nostri) al Monte dei Paschi che è in difficoltà (w l'efficienza dei privati)

Paolo G., Arezzo Commentatore certificato 22.08.12 17:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento

Paese che vai...parassita che trovi

Notai e commecialisti, la rovina d'Italia e nessuno ne parla... In altri paesi, i conti delle tasse te li fanno gli uffici delle tasse statali e i notai costano meno.Il ricorso ai commercialisti e' per aziende e fatturati di una certa dimensione....Non sono solo i politici,parassiti e sanguisughe di chi lavora

klaus k. Commentatore certificato 23.08.12 10:50| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |Rispondi al commento
Discussione

traccheggiare
Da Wikizionario
Verbo
1.indugiare, cercare di guadagnare tempo o di mandare per le lunghe, talvolta affannandosi, per rimandare una decisione o un impegno; temporeggiare, tergiversare
2.(sport) nel linguaggio della scherma, eseguire quei movimenti e manovre, intesi a preparare o rintuzzare un attacco, che prendono il nome di traccheggio
3.(sport) (per estensione) assumere un atteggiamento compassato di apparente e controllata irresolutezza per studiare l'avversario
[modifica] Transitivotraccheggiare
1.(non comune) tergiversare per tenere a bada o in sospeso qualcuno o qualcosa
Etimologia / Derivazioneetimo incerto; tra le varie ipotesi -spesso stiracchiate-, c'è chi lo ritiene onomatopeico, chi lo vuole affine al vocabolo italiano di area settentrionale straccare (derivato di stracco, dal longobardo strak "stanco"), chi ancora lo riconduce a stiracchiare, derivato di stirare che è a sua volta derivato di tirare, e dunque, in ultima analisi, ne deduce l'origine dal latino trahere "tirare (per le lunghe)"
[modifica] Termini correlatitraccheggio
indugiare, temporeggiare, tergiversare, rinviare

hipolita z. Commentatore certificato 22.08.12 17:28| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |Rispondi al commento

Italiani pecoroni e pecoroni
W la rivolution la auspico da tre anni ormai ma siete tutti pecorini

Francesco Morelli 22.08.12 15:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento
Discussione

A quasi cinquant'anni, pensando ai miei figli ed a quelli degli altri, l'unica speranza che vedo per il futuro è il M5S.
Mi piace quest'aria nuova che sta cominciando a spirare e che spero si porti via tutta la gente che, approfittando della buona volontà di un intero popolo, questo popolo lo ha spolpato e ridotto alla palese schiavitù che stimo vivendo.
Oggi abbiamo a che fare con pseudo politici di destra come con altrettanti pseudo politici di sinistra che fra l'altro sono i peggiori perchè da loro potresti anche "non aspettartelo". Ebbene spero che questa gente, che in relatà si occupa dei propri interessi passando sopra la vita di chicchessia, bambini compresi, si estingua definitivamente e mai più torni a calpestare nessun suolo.
Beppe Grillo, hai creato qualcosa di meraviglioso che non potrà essere più disinnescato da nessuno e potrà solo crescere.

FORZA GRILLO!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.12 14:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento
Discussione

Corrado Clini è quella persona che, quale responsabile del servizio ambientale del Veneto, nei primi anni 90, ha fatto bruciare i famosi fusti di rifiuti tossici della JOLLY ROSSO, dopo che questi avevano fatto il giro del mondo rifiutati da tutti, all'inceneritore privato CCID di Marghera. Ecco chi è Clini

Sergio Vettoretti 23.08.12 09:37| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento

Bella lettera, ma un solo appunto, con questa gente qua è inutile dialogare, anche solo rivolgendosici idealmente. Vanno solo mandati fuori dai coglioni a calci nelle palle, se non capiremo che la rivoluzione pacifica delle elezioni non è possibile, finiremo molto male. Siamo già finiti male, dovremmo già essere passati alle vie di fatto. La rivoluzione sarà violenta, non certo pacifica. Se poi sarò smentito, meglio, ma ne dubito.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 22.08.12 19:01| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

caro signor (si fa per dire) russo, ringrazi la Dott.ssa che scirve dalla California e stia zitto che e meglio. La Signora ha scritto una lettera precisa di denuncia, nessuno glielo aveva chiesto poteva benissimo starsene nella sua California a vivere meglio e invece si e presa la briga di protestare anche per lei che sa solo fare inutili polemiche

aldo forni 22.08.12 17:14| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

-SOLDI PUBBLICI (QUINDI NOSTRI!) PER PAGARE IL MEETING DI COMUNIONE E LIBERAZIONE!

"enti e istituzioni pubbliche hanno contribuito QUEST'ANNO per 160 mila euro (84.700 dalla sola Lombardia).

Quest’anno, le Regioni che hanno finanziato la rassegna ciellina SONO Abruzzo, Emilia Romagna (giusto le due regioni TERRIBILMENTE DISASTRATE DAI TERREMOTI!...ndr)e Lombardia.

Ora io mi domando è dico...

A CHE PRO spendere SOLDI PUBBLICI (NON MI STANCHERO MAI DI DIRE CHE SONO SOLDI PRESI DALLLE NOSTRE TASSE!!)PER UNA MANIFESTAZIONE PRIVATA, SPECIE IN TEMPI DI CRISI ECONOIMICA????????

LA CORTE DEI CONTI HA DATO IL SUO AVVALLO A QUESTE USCITE???????

presidente GIAMPAOLINO...C'è differenza TRA I 300 EURO SPESI IN PANETTONI PER FESTEGGIARE DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE E QUELLI MOLTO PIU' COSPICUI SPESI PER UN'ASSOCIAZIONE SOLO PERCHE' HA ADDENTELLATI CON I GERARCHI DEL VATICANO???????????

IN UN PAESE CHE SI DEFINISCE E DOVREBBE ESSERE LAICO????????

E CHE QUINDI, penso NON DOVREBBE FARE DIFFERENZE TRA UN'ASSOCIAZIONE SPORTIVA E UNA DI ALTRA NATURA-

Dino Colombo Commentatore certificato 22.08.12 22:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Proposta n.2
Firmiamola pure tutti questa lettera ma, visto che stai "anticipando" tu, Beppe, perchè non compri un'altra volta uno spazio su un quotidiano inglese importante per pubblicarla???
Credo farebbe bene anche allo Spread (gli investitori europei avrebbero la certezza che l'Italia può avere un futuro senza questi animali fra le palle, perchè per me lo spread è ha sempre la stessa portata perchè gli investitori europei e non europei sanno benissimo che qua sta governando la stessa gente da 30 anni e non confida per niente nella risalita dal baratro).
Fai un pò tu.

vito b. Commentatore certificato 22.08.12 15:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Ho amici Siriani avevamo lavorato insieme nelle refinerie Iraniane

Gente super cordiale e educata fiera dalla sua storia

fiera dalla sua cultura un unico neo sempre e storicamente nemica di israele e degli eeuu

adesso che NESSUNO MI DICCA che è colpa dal "regime" questa massacre di un grande popolo è causa della globalizzazione e lotta per il petroleo

nonchè il dominio di tutto l'oriente medio

sionisti di merda e yankees guerrafondai siamo in una fogna che dopo la caduta dal muro di berlino

dove reagan la donna della bernarda di ferro e il papa polaco hanno consegnato il mondo al potere economico di questi delinquenti neoliberisti e assesini

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.12 19:30| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento
Discussione

Bellissima la lettera di D'Orsogna.
In Italia ci vorrebbe un miracolo.
Beppe Grillo vai avanti!! Sei l'unico a dire cose sensate!!!

Paolo La Montanara 22.08.12 15:24| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |Rispondi al commento

Caro Beppe, per non dimenticare ricordo che Corrado Passera (febbraio 2009), quando era amministratore di Intesa SanPaolo, percepiva 3.400.00 euro all'anno, che erano pari a 9.300 euro al giorno.

La maestra d'asilo di mia figlia (sempre nel 2009) percepiva 870 euro al mese pari a 10.200 all'anno che erano pari a 28 euro al giorno.

U. Marco Calì

P.S. L'intervista che ho rilasciato per il blog di Beppe Grillo, DOVE PARLO DI SOLUZIONI, si trova su

http://www.beppegrillo.it/2012/08/la_crisi_e_uno/index.html

P.P.S. Ho ricevuto molti commenti da parte del gregge, ma nessuno che ha detto "la soluzione è....". Il gregge sa solo criticare ma quando c'è da proporre qualcosa è annientato...

Calì Marco (sapienzafinanziaria), Monselice Commentatore certificato 22.08.12 13:42| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |Rispondi al commento
Discussione

Sono 7 anni che grillo ha convocato i massimi esperti sugli inceneritori e la loro pericolosita'!

Forse grillo ci ha gia' pensato, ma;...se ci fossimo sbagliati tutti e gli inceneritori non sono dannosi?

Forse dovremmo far parlare i pro inceneritori e magari consigliare qualche libro sui loro benefici!

Aerosol.

simm d., Uxmal Commentatore certificato 22.08.12 16:06| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |Rispondi al commento
Discussione

CLICCATE I TROLLS

VOLETE CAMBIARE UNA NAZIONE E NON SIETE NEPPURE IN GRADO DI CLICCARE DEI TROLLS.

Max stirner

Max Stirner Commentatore certificato 22.08.12 20:23| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento
Discussione

censore

Fabrizio bannato (sempre el picafior) Commentatore certificato 22.08.12 15:30| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori