Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Sarego a 5 Stelle: un'amministrazione trasparente


sarego5stelle.jpg
"L'Amministrazione del Comune di Sarego in seguito alla Delibera di Giunta n. 74 del 13.07.2012 ha provveduto ad attivare i primi strumenti per facilitare la comunicazione coi cittadini. Sono stati attivati a costo zero l'account Facebook, Twitter e Youtube. La pagina Facebook è complementare al sito e permetterà di raggiungere gli utenti connessi al famoso social network. Twitter coi suoi messaggini brevi permetterà ai followers di seguire le iniziative del Comune, sfruttando l'immediatezza della comunicazione in tempo reale offerta da questo servizio. Infine il canale Youtube del Comune di Sarego, consentirà di informare, in forma multimediale, sull'attività dell'Amministrazione comunale. L'aggiornamento di questi strumenti è a carico degli Assessori ed è a disposizione dei responsabili degli uffici del Comune per eventuali comunicazioni coi cittadini. Questi sono solo i primi passi verso un'amministrazione più trasparente." L'Amministrazione del Comune di Sarego

21 Ago 2012, 20:34 | Scrivi | Commenti (50) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Su Twitter (e Facebook) vengono pubblicati gli argomenti approvati in Giunta.
Su Facebook vengono pubblicati gli eventi del Comune e le attività di interesse per i cittadini di cui l'Amministrazione viene a conoscenza.
Su Youtube vengono pubblicati i video dell'Amministrazione per informare in modo multimediale i cittadini. In futuro col materiale prodotto verranno organizzate delle serate informative per i cittadini sforniti di internet.

Questi strumenti gratuiti sono molto validi in attesa del rinnovo del sito del Comune previsto per il 2013.

Non esistono solo strumenti internet. Abbiamo completato giovedì 18.10.2012 la prima serie di 3 incontri con i cittadini (circa 200 persone presenze).

E' solo l'inizio...

Marco Zordan, Arzignano Commentatore certificato 21.10.12 22:56| 
 |
Rispondi al commento

IO credo che italIOTA sia chi non accetta le critiche.... come mi pare sia in questo blog dove non si lasciano critiche contrarie senza commenti ulteriori per paura di chissà che!!!!
Comunque Benissimo per chi pubblicizza che "The future of politics" è il web , tanto
di cappello.
Ricordiamoci però che l'età media aumenta anno per anno e che le persone anziane non hanno dimestichezza con questi strumenti per cui
cerchiamo di essere PIU' realisti. Inoltre la trasparenza non la da la rete
ma le persone.... il resto è solo opportunismo e null'altro.... le persone non si
cambiano mascherandosi dietro il grillismo!!!!!!!

enrico fiorini 24.08.12 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Chi trova da criticare su un'iniziativa del genere è veramente un italiota. Ci vediamo in parlamento, sarà un piacere.

Paolo F., LIVORNO Commentatore certificato 23.08.12 17:01| 
 |
Rispondi al commento

sulla carta è una buona cosa. Poi bisognerebbe vedere la percentuale di cittadini che usano internet per capire bene quanto veramente serve. Perchè se l'utilizzo è del 10% della cittadinanza alla fine dei conti serve a poco. O, meglio, se continuerete ad utilizzarlo, servirà tra un po' di anni.

Stefano C. Commentatore certificato 23.08.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiutami

http://iovogliote.blogspot.it/2012/08/io-ho-bisogno-del-tuo-aiuto.html

raf 23.08.12 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Bene ma spero che ci sia anche uno spazio di accesso alla minoranza, ai perdenti. Questa serbe vera democrazia. Troppo spesso vediamo gionalini o notiziari delle amministrazioni comunali fatti per incensare chi governa senza spazio per i consiglieri dell'opposizioni. Umberto- Leivi (GE)

Umberto verna 23.08.12 07:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da maggio a luglio per approvare una (banale) delibera sull'apertura di account su Facebook e Twitter: va bene la trasparenza, ma anche un po' di efficienza non guasterebbe!

Luca Milani 22.08.12 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe un bel passo avanti se l'Amministrazione di Sarego adottasse
e-part, il software di e-democracy ed e-participation più avanzato
d'Europa. L'interazione con i cittadini, a quel punto, sarebbe davvero alta
e significativa di un modo di intendere la cosa pubblica realmente
trasparente e collaborativa.

Giovanni Crotti, reggio calabria Commentatore certificato 22.08.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravi ragazzi !!!

Il vostro sforzo per rendere trasparenti gli atti della pubblica amministrazione premia tutti coloro che hanno potuto avere il piacere di darvi fiducia.

Le diverse piattaforme utilizzate disperdono però il significato profondo del vostro lavoro.

Credo che, sfruttando l'aiuto di Beppe e di Gianroberto, potrebbe essere opportuno creare una piattaforma ufficiale attraverso la quale "tutte" le Istituzione nelle quali è stato inoculato il Virus del M5S, vengano messe a nudo.

Oggi questo lavoro servirebbe a smantellare le clientele, ma domani, quando l'Italia sarà finalmente guarita, lo stesso strumento servirà a dare in mano si cittadini lo strumento per poter valutare e proporre alternative alle decisioni.


Corrado Allegro, Verbania Commentatore certificato 22.08.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Le 500 della serbia

Bene, ora comincia l'importazione di vetture fabbricate in serbia dalla Fiat. La grande fabbrica italiana che ha dapprima sfruttato gli operai italiani e poi tutti i cittadini contribuenti.
Dal momento che il costo del lavoro in italia è altissimo, gli imprenditori vanno a produrre in altre parti del mondo.
Ora sarebbe doveroso che il governo di questo paese, che deve governare la crisi di lavoro esistente in italia e che è stata prodotta anche da imprenditori rapaci come i padroni della fiat prendesse delle misure a garanzia del reddito mancato che l'apertura in serbia della fabbrica della 500 l ha prodotto. Tipo, dazi doganali per la perdita del lavoro in italia.
E invece non si farà nulla. Dovrebbe costare la meta' un'auto prodotta pagando gli operai la metà di quello che vengono pagati in itala.
Pensate che sarà così?
Chiaramente no! La massimizzazione degli utili si fa lasciando a casa gli operai in italia e sottopagando quelli serbi.
Bella roba! E poi questi diventano, maitre a pensé, senatori a vita, gli vengono intitolate strade ed edifici, vengono chiamati per salvare l'italia, per creare partiti dal nulla ecc. ecc.
Ma possibile che nessuno dice niente?
L'articolo del sole 24 ore si limita a sottolineare la creazione di posti di lavoro in montenegro e non dice nulla del lavoro mancato in italia. Ma nessuno dice niente?
Marcello

marcello tardiola (skirki), torino Commentatore certificato 22.08.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sembra eccezionale una cosa che dovrebbe essere NORMALE per ogni ente pubblico: la pubblicità, l'informazione totale e integrale di quanto viene fatto!
...
L'Ente pubblico esiste per noi ed è nostra proprietà. Devo accedervi quanto e quando voglio.
E devo vigilare, proprio perchè è proprietà comune, che nessuno rubi mai nulla.
....
Spero diventi una delle battaglie più importanti di M5S.

Pietro Rocca 22.08.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci vuole tanto, per gli altri Comuni italiani adottare questo esempio? Mi rivolgo in particolare ai grandi Comuni blasonati, che spendono miglioni di euro per comunicazioni cartacee (quando ci sono), purtroppo spesso guidati da Sindaci decrepiti e con poca dimestichezza con il web!

Claudio A. 22.08.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che belle le belle notizie!!!

matteo gasparetto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

personalmente suggerisco, secondo una vera ottica federalista (che con la lega ha nulla a che fare), applicare l'utile mezzo "referendum senza quorum" come fatto recentemente nel comune di Sassello, per ora unico in Italia

Marco Sicco, Savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aria frittaaaaaa
se questo è il nuovo che avanza è ben poca cosa.
sembra che tutto quello che va su internet sia moderno e partecipato, dimenticandoci che un comune ha strumenti meno di nicchia e più diretti.
Sappiamo bene come vanno i fatti nella realtà e che gli accordi spesso si fanno sottobanco senza doversi sputtanare su fb o twitter.
E' nei fatti che si verifica la trasparenza di un'amministrazione e mettere in campo i social network è solo fumo negli occhi.

alex novantotto 22.08.12 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti e auguri di buon lavoro a voi tutti, siate esempio per questo nuovo movimento e siate sempre dalla parte di chi vi ha votato, la vera e buona politica si fa con i fatti. Questo ci da fiducia per l'amministrazione del paese intero, pronti per diventare il più democratico e moderno del mondo! Viva il Movimento 5 Stelle!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 22.08.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Finalmemte un'amministrazione che fa cose semplici ma efficaci.
Questo fatto non determina solo l'apertura di tre canali multimediali gratuiti, ma é un vero cambio di mentalitá.
Una rivoluzione culturale della PA.

Era ora!

Il sito di un Comune é la piazza virtuale di una cittá e andrebbe utilizzata il modo più completo.
Ben venga l'affiancamento ai social network o a qualsiasi forma di comunicazione virtuale che.coata poco e raggiunge moltissime persone.

Buon lavoro Sindaco

Enzo Tassan 22.08.12 07:43| 
 |
Rispondi al commento

Ci vogliono piattaforme di comunicazione interattive dedicate, questi sono solo palliativi! Il dialogo tra cittadino e Istituzioni deve essere fluido, costante e interattivo e assumere la dimensione dell'ufficialità con votazioni costanti su decisioni prese dal Comune da parte dei cittadini con carta elettorale telematica.

mario mario Commentatore certificato 22.08.12 02:18| 
 |
Rispondi al commento

Sarego (Vicenza)
Roberto Castiglion anni 32 voti 1045
laureato in ingegneria informatica
project manager all'enel
eletto il 7/05/2012 primo turno
costo campagna elettorale € 324

Racconta Roberto :
Beppe Grillo l’ho conosciuto una settimana fa, quando è venuto qua e gli ho stretto la mano. L’ho sentito dopo la vittoria ed era al settimo cielo. Dice che con me è nata la Terza repubblica".

Forza Sarego forza Castiglion e forza M5S, vi siamo vicini da tutta Italia, siete la nostra luce in fondo al tunnel, insieme a

Parma
Federico pizzarotti anni 39 voti 51.235
Maturità Tecnica presso l’IPSIA
project manager per istituto bancario
eletto il 22/05/2012 secondo turno
costo campagna elettorale € 8.000

Mira (Venezia)
Alvise Maniero anni 26 voti 8102
laureando in scienze politiche
costo campagna elettorale € 2.100
eletto il 22/05/2012 secondo turno

Comacchio (Ferrara)
Marco Fabbri anni 29 voti 7663
laureato in scienze politiche a Bologna
Dipendente comunale
costo campagna elettorale € 2.000
eletto il 22/05/2012 secondo turno

Danyda bologna Commentatore certificato 22.08.12 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Bene,ora speriamo che a Sarego si possa ritornare a fare musica nei bar,dato che con l'amministrazione precedente hanno demolito le serate di innocuo Karaoke e band infrasettimanali.
Il paese si è svuotato e i locali non incassano più e chiudono.Grazie al prete e alla PRO-LOCO!

Katia C., Noventa Vicentina Commentatore certificato 21.08.12 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Forza così!

Andrea Pajetti, Bologna Commentatore certificato 21.08.12 21:54| 
 |
Rispondi al commento

saranno accusati di onestà stanno studiando la legge e la pena.

francesco q., cellamare bari Commentatore certificato 21.08.12 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti! Sono dalle piccole cose che si compiono grandi passi.

Flavio P., Brescia Commentatore certificato 21.08.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento

E' INIZIATA LA RIVOLUZIONE!!!...E VAI,CAZZO!!!

Giuseppe Scura 21.08.12 21:48| 
 |
Rispondi al commento

A Mestrino (PD) invece, l'amministrazione PDL-Lega-UDC si guarda bene dal far sapere cosa "tramano" nell'ombra della sala giunta ! Infatti a Mestrino si stanno compiendo i passi essenziali (delibere, determine, varianti al Piano Interventi e PAT) per svendere il territorio a certi soggetti interessati al massiccio sviluppo commerciale del paese. I soliti politicanti, nascosti dietro alle liste civiche, operano con lo sguardo rivolto ai soli propri interessi e a quelli dei loro storici amici cementificatori (che talvolta vestono gli abiti ecclesiastici) al posto di preoccuparsi della sorte dei cittadini di Mestrino che già ora subiscono le scelte scellerate delle amministrazioni che si sono susseguite. Per esempio la qualità dell'aria è pessima e gli sforamenti dei valori nocivi sono la normalità !
Quando questi pseudo-politicanti lasceranno la loro vantaggiosa sedia con le elezioni dell'anno prossimo (si spera), sarà troppo tardi per fermare la colata di cemento ed il futuro traffico commerciale che stritolerà il paese !
Complimenti ai cittadini di Sarego che hanno capito subito che è arrivato il momento di cambiare ! Complimenti ai nuovi amministratori di Sarego del M5S, per la loro coerenza e per la loro lungimiranza nelle scelte !

LORIS B., MESTRINO Commentatore certificato 21.08.12 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia

mi sa che questa torna indietro come un boomerang

ma il wifi gratis ce lo mettiamo a Sarego?

si sa qualcosa?

salu2

Ashoka il Grande, Mexico Commentatore certificato 21.08.12 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene... e...Buon Lavoro e Buona Fortuna... Se voi ed altri come voi riuscirete ad amministrare correttamente e produttivamente questa ns bellissima Italia.....non avremo limiti. Saremo più ricchi della Germania. In fondo...basta sostituire la parola CORRETTEZZA alla parola CORRUZIONE......Ma il vs compito è grande...perchè dovete riuscire a trasmettere fiducia ai cittadini massacrati per andare a votare e soprattutto votare M5S...

roberto d'iseppi, verona Commentatore certificato 21.08.12 21:03| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori