Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola - Selam Palace - Donatella D'Angelo

New Twitter Gallery

Selam Palace
(20:30)
salam_palace.jpg

pp_youtube.png

Fuggire dalla guerra e dalla tortura per arrivare in Italia. Ti viene riconosciuto lo status di rifugiato politico. Per la Convenzione di Dublino lo Stato in cui arrivi ti deve accogliere, ma da quello Stato non puoi uscire. E inizia la tua nuova condanna. Dal Corno d’Africa finisci in un lager in compagnia di migliaia di rifugiati. Un posto chiamato Salem Palace, una vecchia università abbandonata e fatiscente a Roma Sud dove c’è un bagno per ogni 250 persone, i bambini sono abbandonati a sé stessi e manca qualunque assistenza. Un luogo da cui, ogni giorno, cerchi di fuggire. Quando ti riesce di evadere e varcare il confine italiano, puoi essere imprigionato in Svizzera per alcune settimane e poi espulso in Italia. E da allora sogni di evadere ancora e di tornare in quella prigione, mille volte meglio di Selam Palace. Beppe Grillo

Passaparola di Donatella D'Angelo, medico e membro Associazione cittadini del mondo

Lo Stato accoglie, ma abbandona (espandi | comprimi)
“Sono la dottoressa D’Angelo e ringrazio il blog di Beppe Grillo per averci dato questo spazio, sono un medico di base specialista in medicina interna, in patologia clinica con l’indirizzo immunopatologico, e lavoro con l’Associazione Cittadini del mondo.

L'incubo della burocrazia italiana (espandi | comprimi)
L’impianto idrico che doveva servire un’università non è appropriato per delle case, i bagni sono pochi per tutta questa gente e non c’è un posto per avere delle lavatrici, per una sorta di mensa dove lavare i piatti. Servirebbe costruire delle strutture, molti di questi ragazzi si metterebbero come manodopera, però gli mancano dei professionisti che gli danno delle indicazioni.

Due testimonianze (espandi | comprimi)
“Vorrei dirti, questo Selam Palace, noi viviamo qui quasi 800 persone, abbiamo donne qui, abbiamo bambini, quasi 250 donne e quasi 50 bambini, abbiamo gli anziani qui, però viviamo la vita molto dura perché noi siamo tutti in asilo politico che stiamo vivendo qui, perché i nostri diritti non li abbiamo trovati in Italia, poiché noi la guerra nel nostro paese perché il governo del intero paese, uno è dittatore, uno è criminale, ammazza tutta la gente,

Ps: Cercansi volontari, idraulici, muratori, professionisti e fondi per ristrutturare in modo vivibile Selam Palace!!!! Grazie.
info@associazionecittadinidelmondo.it - 3342317354

Rifugiati a cura di Christopher Hein

Vent'anni di storia del diritto d'asilo in Italia

6 Ago 2012, 14:30 | Scrivi | Commenti (703) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

mi sembra pero di vedere nel video che le parabole collegate a vari televisori x vedere aljazira e mosche varie non manchino ,inoltre anche i loro tappetini volanti x pregare il loro halla che non e piu la ma adesso e accua.mi sembra che non manchino .quindi che cazzo vuole sta gente che si facciano aiutare dalla kienge e compagnia varia noooooo??????

fabrizio 05.01.14 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 05.01.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento

In Italia ci sono enormi problemi e non mi riferisco solamente a quelli economici dovuti alla crisi. Basta pensare agli immigrati ed ai rifugiati politici! Quanti ne dovremmo accogliere? La soluzione non è svuotare l'Africa e trasferirla in Italia! Pensiamo prima a risolvere i problemi di noi italiani e dopo, semmai, ai rifugiati. Nessuno pone limiti all'accoglienza: se ne venisero un miliardo per i nostri politici andrebbe bene ugualmente. E poi chi li mantiene? Con quali soldi? Siamo stufi di sentir parlare dei diritti dei rifugiati. E di quelli degli italiani chi ne parla?

Giovanni Bruzzone 14.10.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento

poche parole vorrei dire.......ma agli italiani in difficoltà chi li aiuta se qui se parla de tutto meno che degli italiani in difficoltà......se un italiano chiede l'elemosina nessuno lo aiuta anzi..........

donato di domenico 08.10.13 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi sembra che lo stato italiano tratti gli italani meglio di queste persone.
COme articolo è contestabile, bisognerebbe dire a queste persone di non venire in italia, di informarle di che cosa le spetta, e di come vivono gli italiano qui.

Marco Morbelli 11.08.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Su http://www.roma5stelle.com abbiamo iniziato a raccogliere fondi per una prima urgenza. Comprare un armadietto in cui mettere in sicurezza le medicine all'interno dell'edificio, chi vuole contribuire può farlo tramite questo link http://www.produzionidalbasso.com/pdb_1422.html

Massimo Lazzari* (massimo* lazzari*), Roma Commentatore certificato 10.08.12 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Sono da tempo incuriosito ,caro Beppe, della Tua linea di pensiero , e certo come sono che il lavoro del politico italiano é quello di far finta di litigare con una qualche controparte politica e null’altro( per gettare fumo negli occhi di frange di popolazioni deboli ) , lasciando ai tecnici e dirigenti la mansione del legiferare é giusto quindi che tale lavoro del giullare parlamentare sia pagato di conseguenza !!! Cioè , con non più di 2000 Euro al mese per il massimo di due mandati ; poi assolutamente in mobilità !!! Per raggiungere i 45 anni di versamenti per la pensione debbano iscriversi all’ufficio del lavoro oppure alla Camera di Commercio ed aprire una partita IVA !!! I dirigenti ,quelli che sgobbano (e sono tanti )che vengano pagati dapprima con un acconto e poi dopo a risultato accertato dalla Corte dei Conti saldati nella misura del beneficio che hanno attuato!!!
Dopo queste mie considerazioni che sono, mi sembra pure le Tue , vorrei poter aggiungere una questione che a mio avviso sembra estremamente importante !!!
Pochi giorni fa gli arabi ( quelli proprietari dei pozzi di petrolio (non proprio loro) hanno aggiunto alle loro immense ricchezze anche le macchine da cucire , assieme all’intera azienda “VALENTINO” !!! Cosa ne faranno ??? Attività da micropolio zonale??? Attività per abbindolare i microcefali ??? Attività prevaricatrici ??Di che tipo??? Intanto Loro hanno i “soldi” mal guadagnati!!!
Si sa che il nord europa cammina sempre più celermente verso le fonti rinnovabili di energia ! Si sa ma anche Tu ne parli pochissimo (HAI TANTA PAURA???) che il Rossi e Focardi hanno risolto il problema dei problemi : “L’energia quasi gratis” Perché non ne parli ogni giorno??? Rispondi !!!!!!!!
Rispondimi !!!!!!!! Rispondi a tutti gli italiani !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Insomma la volete capire??? Non serve più far buchi per terra per cercare petrolio oppure gas !!!!!!!
NON SERVE PIU!!!!!!!!!!!!!

giannino Ferro Casagrande, Trieste Commentatore certificato 09.08.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo post.. mi piace molto questo blog

Piattaforme trading Gratuite 09.08.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento

In Puglia cosa c'è ? Sono preoccupato che non vedo il nostro movimento!

Angelo Careccia 08.08.12 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma non riesco più a commuovermi...siamo nella mer-a anche noi....e dovremmo chiudere le porte di casa e organizzarci e sistemarci prima noi,poi potremo volgerci anche agli altri...uff che stanchezza,ma che altro volete da noi,il SANGUE?

Giusy 08.08.12 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Segue da 2


Si deve parlare degli interventi chirurgici errati, delle morti sospette, dell'occulto traffico di organi umani; si deve parlare
dell'aumentato consumo di droga e della sua libera e impunita circolazione nel nostro Paese ..... anche in Sala Operatoria

Dei protocolli modificati ad arte della terapia Luigi Di Bella....

Si deve parlare di Ivan Illich di Ryke Geerd Hamer e del perché la nuova medicina germanica viene riservata solo ad alcuni "Eletti"


http://www.youtube.com/v/w7-wR3MkdVM&fs=1&source=uds&autoplay=1

BASTAAAAAAAAAAAAAAA

Non ne possiamo più di gente sporca, falsa come voi.


Robincook P., Roma Commentatore certificato 08.08.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento

segue da uno

l’Industria Farmaceutica, che si occupa di “medicine per la malattia” e non di farmaci per la salute e di un

Elite di Persone privilegiate (Associazioni-Asl-Ministero Salute) “Apparato Medico”, colluso, impreparato, incompetente, presuntuoso e arrogante

Medico,” che cura i sintomi e non le cause”, di un Establishment Sanitario perverso, che, invece di osservare i sintomi, che sta trasmettendo loro in quel momento un corpo umano (per esempio: malessere, stanchezza, dolore, stato febbrile) e capirne la motivazione tenta solo di reprimerlo e soffocarlo, somministrando una medicina, oppure operando, tagliando drasticamente, senza alcun riguardo; tenendo il malato all’oscuro di tutto, nascondendogli ogni rischio, ogni effetto collaterale del proprio operato (meccanico e/o chimico), rendendolo dipendente per il residuo spazio di vita da vivere, destinandolo a sicura morte.

Rapporto Flexner, all’ AMA (American Medical Association), alla AAMC (Association of American Medial Colleges), alla Fondazione Rockfeller, alla OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), di USA
e Canada, alla ALMA ATA, del controllo della salute, dell’imposizione dei vaccini, dei “Salvatori” del mondo

ONU (braccio politico della finanza internazionale).

Si deve parlare e scrivere per portare alla conoscenza di TUTTI dei vostri luridi interessi per arrivare almeno al tentativo di sovvertire l’ordine prestabilito da questo Potente Gruppo mafioso Internazionale, che difende a spada tratta i propri privilegi.


MAFIA che si è alleato con tutte le altre Organizzazioni mondiali collegate:

Religioni, Sette, Società Segrete, che uccidono solo in nome del denaro e del potere.

IPOCRITI!
Li chiamano PAZIENTI .... E NON CLIENTI!!!

Si deve parlare anche della casta dei Medici italiani, delle loro particolari Associazioni (Veronesi e Mandelli);

degli interventi chirurgici errati, delle morti sospette, dell'occulto traffico di organi umani; si deve parlare
segue ....

Robincook P., Roma Commentatore certificato 08.08.12 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Passaparola – Selam Palace
Donatella ’Angelo

Lei non mi incanta, né mi convince. Sta recitando solo una sterile parte, che non ascolterà nessuno. Lei fa parte di quel “Sistema” - quello peggiore e che deve essere subito debellato. E’ il più potente: è la Mafia.

Tutte le parole da lei proferite in questo video sono false, risultano stridule, afoniche e prive di verità. Anche il suo modo di guardare i suoi interlocutori, sfuggente, e la sua mano, che spesso tenta di difendere e nascondere la bocca mentitrice, mi ricorda l’atteggiamento classico del serial Killer .

Harold Frederick Shipman - medico di famiglia come tanti altri, conduceva una vita normalissima ed era una persona stimata all'interno della sua piccola comunità. Fino a al giorno in cui si scoprì la verità.

Siete solo degli “assassini in camice BIANCO, con ai piedi quegli zoccoli da lavoro C.&.C Italia in Alabama forato, (costruiti a norma CE 93/42 del 14/6/93) ... e che vi elevano dal suolo almeno 20 centimetri! Ma che non elevano verso il cielo il vostro spirito, anima nera e dannata, atteggiamenti consueti e ricorrenti di disprezzo, quasi a dimostrare la vostra intoccabilità, sacralità, immortalità ... mentitori, assassini, senza speranza di recupero.

Sul letto di morte – se lo ricordi bene - Pasteur ha dichiarato: Claude Bernard (biologo) aveva ragione: IL MICROBO NON E’ NULLA, L’AMBIENTE E’ TUTTO .... LEI, insieme con gli altri rappresentate solo il grande Dottor DOGMA: un essere presuntuoso, saccente, stupido, un pappagallo ignorante, che ripete, ripete, ripete solo fesserie. Avete il cuore chiuso, le orecchie tappate e la coscienza assopita. L’anima l’avete prostituita, vendendola al soldo del potere e del denaro.
AVETE FINITO, io vi conosco tutti perfettamente!!

“ Manipolazione della Mente”- ”Giochi di potere - Monopolio del Sistema Sanitario – Sistema, che tutto è fuorché tale: “SANITARIO” DOVE E’ ANDATA A EMIGRARE LA VOSTRA COSCIENZA?In quale sarcofago l’avete gelata?

Segue

Robincook P., Roma Commentatore certificato 08.08.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è solo Selam Palace, c'è chi sta molto bene..fate una ricerca con google:
http://tinyurl.com/bonb5ng
scoprirete le decine di migliaia di profughi che dalla primavera del 2011 sono IN ALBERGO pagati da noi.

Jackie 08.08.12 06:46| 
 |
Rispondi al commento

I rifugiati politici in Italia sono un BUSSINESS.

Ognuno di questi presunti rifugiati politici costa alla collettività 160 € al giorno ma anche di più.

Le cooperative che gestiscono questi bussiness incartano molti soldi, non pagano le tasse e spesso prendono per rifugiati politici dei semplici clandestini o extracomunitari.
Almeno il 90 % dei presunti rifugiati politici in realta non lo sono, sono invece materia prima per alimentare il bussiness.

Questi clandestini poi non ricevono le diarie che spetterebero loro e i soldi li intascano loro.

renato mastroianni 08.08.12 00:27| 
 |
Rispondi al commento

queste situazioni di persone poste in strutture fatiscenti in attesa di una sorte quanto mai incerta, danno il senso della misura del valore di questa Italia cosí malmessa nella sua organizzazione sociale. Mi vengono in mente gli asili dove la retta per i bambini extracomunitari non viene quasi mai pagata da nessuno, i malati mentali affidati alle loro famiglie,famiglie che non ce la fanno più, le mense per i vagabondi che non sanno più dove prendere i soldi per far da mangiare, l'assistenza molto precaria alle ragazze madri che da sole non possono lavorare e crescere i bambini, etc.etc...il punto rimane sempre quello politico? se per esempio il Mov 5stelle avesse successo in tutto il Paese, crediamo che questi problemi sarebbero presto risolti? Mah...mi piacerebbe leggere,vedere,anche qui su questo blog, le persone che si danno da fare per costruire ed aiutare, invece di offendersi e far polemica. Spero che tanti qui capiscano il messaggio che Beppe vuole dare veramente, la sua non è mai una polemica fine a se stessa, Beppe pone il problema, lo fa affiorare in superficie, ma tanti invece di capire e inquadrare la cosa col giusto rispetto e rigorosa analisi, scrivono solo volgarità o polemizzano solo perchè c'è sempre qualcuno che abbocca e risponde altrettanto in maniera stupida. Detto questo, grazie per averci messo al corrente di questo Salem Palace che pochi credo sapevano in Italia. Quello che mi chiedo è:quanti Salem abbiamo in Italia? o roba del genere? sarebbe interessante fare una lista di tutti questi luoghi di accoglienza, anche quelli magari non catalogati, che sono sicuro non sono tutti scritti...quanti?

Michele Bassani 07.08.12 23:25| 
 |
Rispondi al commento

titolare occupante dell'alloggio popolare : marocchino con nucleo familiare composto da lui stesso, la moglie, 4 figli e il padre anziano ..... da alcuni mesi non vivevano a Piacenza.

Dal controllo è risultato che i bimbi erano stati ritirati dalla scuola e nell'appartamento soggiornavano stabilmente altre persone, non parenti.

Dopo il deposito di un invito , il marocchino titolare dell'alloggio, si è presentato presso gli uffici per dichiarare che avendo perso il lavoro in Italia era stato costretto ad andare in Francia per appoggiarsi ad alcuni parenti della moglie, ma non avendo trovato un lavoro stabile, stava progettando di rientrare in Italia con la sua famiglia.

Inoltre dichiarava che a causa della crisi il padre anziano era tornato in Marocco e che nell'appartamento ospitava occasionalmente un amico che per motivi di lavoro si trovava in città.

e' risultato in realtà che: la famiglia titolare dell'alloggio ritornava dal Marocco per utilizzare l'appartamento dell'Erp a Piacenza solo durante il periodo estivo coincidente con le vacanze scolastiche.

La persona che nell'ultimo anno occupava l'appartamento era un cinquantenne di nazionalità marocchina subaffttuario.

Le verifiche svolte all'INPS di Piacenza confermavano che Il padre del titolare dell'alloggio, un cittadino di nazionalità marocchina di circa 73 anni risultava beneficiario di una pensione sociale pari a 616.00 euro mensili, che veniva accreditata su un conto corrente postale per cui era stato richiesto un bancomat valido per ritirare all'estero,beneficio cui lo stesso non aveva diritto dato che uno dei requisiti essenziali per godere della pensione sociale è la dimora sul territorio italiano.“


sti marocchini fanno meglio dei napoletani in quanto a fottere lo stato!!!

e alla faccia dei gnocchi rossi e grillini della serie buonista!!!

Antonio Martignoni Commentatore certificato 07.08.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

robincook perché parli di educazione e poi spammi con questo sondaggio di merda in tutti i sottocommenti?

Matteo Apostolo Commentatore certificato 07.08.12 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa analisi manca volutamente il perchè Russia e Cina (e Iran) stanno invece dando una mano al governo "legittimo". In realtà questo è uno dei tanti scenari di guerra in cui si fronteggiano i due blocchi statunitense-europeo e russo-cino. Con tanti interessi regionali come quello turco e dei regni arabi nella zona. La diplomazia non funziona nelle guerre civili. Credo anzi che a breve ci sarà una escalation molto più ampia e violenta. cosa possiamo far e noi per evitarla? credo nulla visto che il potere dei popoli in questo momento è davvero limitato. saluti!

Luca C 07.08.12 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Viviana V. scrive nei miei confronti:
"costui è solo un provocatore e non merita rispetto
scrive solo per fare confusione
e ha la coscienza di una bestia randagia"

replico: bestia randagia è per me un gran complimento. Meglio bestia randagia che uomo atrofizzato falsomoralista e nullafacente. Rispetto per le bestie randagie e liberi pensatori.

Dico agli amici di Selam Palace: rimboccatevi le maniche, siete 800, imparate il mestiere e cavatevela da soli onestamente. Allora avrete tutto il mio appoggio.

Selam, Salam, Shalom, Shlomo

Matteo Apostolo Commentatore certificato 07.08.12 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi cazzo è stò Matt(e)o Apostolo ?
Uno studente della Bocconi ?
(visto il motto "homo homini lupus).
O il sagrestano a progetto di qualche parrochietta ?

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Paola Bassi

ma se gli è stato assegnato perché tutti dicono che è occupato?

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/12_luglio_23/hotel-africa-in-800-palazzo-occupato-2011143429986.shtml

Matteo Apostolo Commentatore certificato 07.08.12 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

noi adesso non possiamo, dobbiamo pensare all'ILVA, alla lira, allo spread, alla disoccupazione. Non li vedi gli altri commenti? Ti sembra che gliene freghi qualcosa a qualcuno di questi di Selam Palace? E a quelli di Selam Palace pensi che gliene frega qualcosa di noi?

Homo homini lupus

Matteo Apostolo Commentatore certificato 07.08.12 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna dare la cittadinanza italiana ad ogni bimbo nato in Italia. Il M5S si deve dar da fare in questo senso.

Rom Eo 07.08.12 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo in giro commenti entusiastici per la decisione sull'ILVA.....


Bah, probabilmente sono io rincoglionito.

Comunque, se siete contenti, sappiate che nulla cambierà, che gli impianti a caldo continueranno a lavorare ed inquinare, etc. etc. etc....

Quindi, per tutti quelli che gioscono non si sa per cosa, un bel VAFFANCULO IDIOTI

Alessandro T. Commentatore certificato 07.08.12 15:48| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/
MARTEDÌ 7 AGOSTO 2012

la vicenda di : PASQUALE CONCAS

Caneliberonline 07.08.12 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Salve Egr. Sig. Beppe Grillo,
ogni tanto scrivo sul tuo blog e anche per distrarmi da questa vita italiana monotona di routine di falso moralismo e di falso nazionalismo.
Idem per la faccenda riguardante l'articolo posto sul blog di Selam Palace - ossia che i nostri dottori politici (fanno sempre bella figura) e continuano sempre a confondere il popolo italiano, e anche gli stranieri con le false promesse piene di buoni presentimenti per poi non concludere nulla e finre tutto in scuse, giustificazioni del tipo che la colpa non è propria, ma è degli altri e che addirittura bisogna ringraziare perchè si sono interessati.
Io francamente non credo a niente, come san tommaso, che non crede se non tocca con mano.., ma poi perchè devo essere fiducioso?
Roberto

Roberto Trotto 07.08.12 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'opinione pubblica e la stampa tedesca sono rimasti comprensibilmente sconvolti dall'affermazione di Monti che affermava, papale papale, che un Governo deve infischiarsene di ciò che dice il Parlamento: in un Paese normale come la Germania, una simile amenità ha suscitato un moto di indignazione generale; qui, invece, abituati a non contare un cazzo, non si leva voce.....

harry haller Commentatore certificato 07.08.12 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Matto apostolo
***

tuo commento 13:46
'azzo c'entrano le metruazioni, se a scrivere è una donna?? ma a che anno sei rimasto??

tuo commento 13.36
ma lo hai letto il post?? quelle persone (che hanno OTTENUTO L'ASILO, quindi c'è qualcuno che ha esaminato la loro situazione e gliel'ha concesso e NON SONO CLANDESTINI) sono disposti a fare i lavori all'interno del fabbricato, ma serve qualche tecnico (geometra, idraulico ecc.) che GLI SPIEGHI come farli!!

saluti
La Maddalena


Donatella d'Angelo, come vedi dai commenti qui sotto di Selam Palace non frega niente a nessuno.

I Nostri problemi, di noi cittadini italiani, sono Rigor Montis e l'ILVA.

Il Movimento non è un posto dove venire a elemosinare beneficenze

Matteo Apostolo Commentatore certificato 07.08.12 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione, hanno confermato il fermo impianti per bonifica, quindi non si fermerà nulla di nulla e si continuerà ad inquinare.
------------------------------------------

I giudici hanno confermato il sequestro dell' ILVA e gli arresti domiciliari per i proprietari, i Riva.

E' bastato mandare via dal governo il nano mafioso con i suoi fidati sgherri per vedere la magistratura fare il proprio lavoro.

Mai più nani mafiosi al governo !

Alessandro T. Commentatore certificato 07.08.12 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Rigor Montis è ormai una figura da tragedia greca.

Se edipo non sapeva di essere un parricida Monti ancora non ha capito di essere stato assegnato al ruolo di utile idiota di una casta in attesa di rientrare in scena, suppone di essere uno statista.

E vaneggia pure di regole ed equilibri istituzionali suscitando orrore in germania e in tutta europa.
Non è nemmeno un "re travicello".
Rappresenta l'aborto della democrazia.
Il vertice di una piramide stratificata, strappo dopo strappo, di vulnus alla costituzione.

Gli consiglio una lettura tra un vertice e l'altro: "L'avvenire di una illusione" di S.Freud.
Con una chiave di lettura che accosti la cosidetta "scienza economica" ad una religione, la religione dello spread.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo psicopatico di Bossi ha ancora coraggio di blaterare.......

Mettiti il cuore in pace, stupido! SIETE ESTINTI!!!!!!!!

Alessandro T. Commentatore certificato 07.08.12 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso mario da' una spinta a silvio, che chiama pierfy che con l'aiuto di niki gli risponde a modo, poi pierluigi dice ma che fate litigate?allora bobo dice la sua perche' umberto ne dice un'altra, mentre rosy litiga con gianfranco....e tutto questo con la telecamerina e il microfonino portati sui loro atolli privati, tutto questo perche' nulla cambi..mentre gli italiani sotto il sole incominciano a ricrearsi nella testa le credenziali per una faziosita' (destra\sinistra\centro) che fara' tanto comodo in autunno al rientro delle vacanze dei poveri politici...

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I giudici hanno confermato il sequestro dell' ILVA e gli arresti domiciliari per i proprietari, i Riva.

E' bastato mandare via dal governo il nano mafioso con i suoi fidati sgherri per vedere la magistratura fare il proprio lavoro.

Mai più nani mafiosi al governo !


Roberto Scialpi 07.08.12 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Viviana V., Bologna

Ho letto alcuni tuoi post e, in particolare, mi ha sorpreso la frase che ho chiuso tra virgolette, poiché con essa hai, come si dice: “messo il dito nella piaga” (così ti convinci, vieppiù, che parlo per stereotipi, che invece detesto).

Mi hai sorpreso, perché la frase coincide con le due seguenti che ho scritto io.

«… tu sei venuto in un paese straniero, qui c’è una certa cultura e ti devi adeguare, senza troppe mediazioni».

Cambiano usi e i costumi: l’immigrazione non è più l’adattamento alle leggi e l’assimilazione alla cultura del paese ospitante, ma il diritto a mantenere la propria diversità, pur godendo degli stessi privilegi degli altri cittadini.

Un concetto altamente innovativo per gli effetti sociali che implica, che incontra difficoltà ad essere accettato nella sua interezza e complessità, per evidenti motivi di contrasto con la sensibilità e la tradizione locale, quando non con le leggi dello Stato …

Giulio Cabella (Giulio Cabella), Lerici Commentatore certificato 07.08.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andreotti dimesso oggi
dal Policlinico Gemelli

Il senatore a vita Giulio Andreotti è stato dimesso dal policlinico Gemelli di Roma, dove era stato ricoverato sabato scorso a seguito di un'aritmia cardiaca con dispnea.

e pure stavolta....

liliana g., roma Commentatore certificato 07.08.12 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cito Beppe Grillo:

http://www.beppegrillo.it/2007/10/i_confini_scons.html

"Un Paese non può vivere al di sopra dei propri mezzi. Un Paese non può scaricare sui suoi cittadini i problemi causati da decine di migliaia di rom della Romania che arrivano in Italia. L'obiezione di Valium è sempre la stessa: la Romania è in Europa. Ma cosa vuol dire Europa? Migrazioni selvagge di persone senza lavoro da un Paese all'altro? Senza la conoscenza della lingua, senza possibilità di accoglienza? Ricevo ogni giorno centinaia di lettere sui rom.
E' un vulcano, una bomba a tempo. Va disinnescata. Si poteva fare una moratoria per la Romania, è stata applicata in altri Paesi europei. Si poteva fare un serio controllo degli ingressi. Ma non è stato fatto nulla.
Un governo che non garantisce la sicurezza dei suoi cittadini a cosa serve, cosa governa? Chi paga per questa insicurezza sono i più deboli, gli anziani, chi vive nelle periferie, nelle case popolari.
Una volta i confini della Patria erano sacri, i politici li hanno sconsacrati.
Pubblico parte di una delle tante mail."

Matteo Apostolo Commentatore certificato 07.08.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hi hi hi,

marietto bros che piglia per il culo il nano.....ah ah ah

Adesso quelli del PDL che faranno finta di arrabbiarsi, ah ah ah.....

DA MORIR DAL RIDERE....................

Intanto noi lo prendiamo nel culo !

Alessandro T. Commentatore certificato 07.08.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento

RIFUGIATI, MA NON CERTO POLITICI!!!

...e no, non saranno mica tutti politici costoro che sbarcano a "Pantelleria o ad "Anzio!" Purtroppo le condizioni economiche e demografiche non permettono di sovraffollare spazi ristretti. Alle troppe, meccaniche nascite, conseguono altrettanti morti, per fame e per sete. Così è, che tristezza, che flagello! A queste persone che, ineluttabilmente, vedono nell' Europa un'appendice orografica, a sud, dove, a piè sospinto, si può entrare, cos'altro dovrebbero dirsi o fare, se non quello di perseverare a raggiungere quello che loro considerano "la meta"! Purtroppo, dall'altra parte non si deve vedere un problema, il problema singolo, quello di questo psosto squallido e desolante, dove la dignità umana non ha espressione ne valore. E no! Il problemma è di tutto il territorio nazionale e quindi da Lampedusa a Cormons o a Notre Dame de la Guerrison- val Veny- ancora Italia, sotto le pendici del Bianco, per intenderci! Il problema, questo problema, del sovraffollamento demografico migratorio si sovrappone ad altri problemi che, insieme, non sono più gestibili e fra poco ci dovranno essere governi di cibernetici, bionici, extra-terrestri a risolvere, uno per uno, una serie di infausti casi sociali, del mondo, se non si vuole finire a diventare come un grande branco di animali che, nel trapasso di un'era, si estingue.

Adalberto de' Bartolomeis, Monselice Commentatore certificato 07.08.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

B. CE LA FARà ANCORA UNA VOLTA?
Voci sulla chiusura di Equitalia e la soppressione dell'IMU come cavalli di battaglia per la sua campagna elettorale.
Due "malesseri" italiani in mezzo all'assenza di proposte politiche alternative serie. Ancora una volta proposte demagogiche di questo tipo basteranno a formare il prossimo parlamento italiano ancora con questa gente?
Sarebbe davvero la fine....Ma se non ci sarà ancora alternativa, così sarà.

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SEGNALAZIONE DI EXTRACOMINITARIO PERICOLOSO

Informazioni generali:

Anno di nascita 1952
Località - Chieti
-

Caratteristiche principali:

Si dice italiano ma non lo è.
E' un falso: un extracomunitario appunto.
Dirige qualcosa per distruggerlo.
E' il ricattatore attualmente più capace in giro per l'Italia e nonsolo.
Altezza: medio-bassa
Sguardo: medio-basso
Considerazione e amore per il prossimo: medio-nulli
Fascino; medio-inesistente
Caratteristica umana principale: spiccata tendenza al medio-figliodiputtanesimo.
Pericolosità riconosciuta e misurata: distruggitore totale...
Vuole portare all'estero tutto il lavoro per l'Azienda cui è responsabile.
Altra caratteristica: infame-antipatico oltre le suddette cose.

Suo paese reale: Quelpaese (e dovrebbe tornarci). O andare dove starebbe meglio: in un carcere di massima sicurezza.

Fotogenia: giudicate voi.

Nome:
SERGIO MARCHIONNE

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 13:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah. sarà una questione caratteriale ma,io non potrei sopportare l'idea che, alla mia morte,milioni di persone possano dire:finalmente si tolto dai coglioni.ma come fanno questi a vivere circondati da tanto rancore?

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 07.08.12 13:49| 
 |
Rispondi al commento

perché si butta là un post e nei commenti parlate tutti dei fatti vostri? Avete paura di affrontare l'argomento immigrazione?

Ma chi se ne fotte se quella grillina di parigi deve allattare il figlio o quell'altra di corsico c'ha le mestruazioni. Questo è lo spessore politico di chi commenta sul blog del M5S?

Matteo Apostolo Commentatore certificato 07.08.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E gli italiani che non hanno un lavoro, che non
arrivano alla fine del mese, che rovistano nella
spazzatura, che non hanno soldi per pagare le
bollette e per di più umiliati e derisi
DOVE DEVONO CHIEDERE ASILO POLITICO

Mauro Dalla Ragione 07.08.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sono rotto i coglioni di questi che mi vogliono virtuoso e che mi assegnano compitini da fare a casa.non me ne frega un cazzo.voglio vivere come un animale,secondo natura.come essere intelligente voglio applicare una sola regola:il mondo non appartiene a me ma a coloro che nasceranno in futuro,quindi per non essere maledetto debbo operare,nel mio piccolo,per lasciarlo migliore di come l'ho trovato.credo che,in futuro,nascerà un nuovo sport:lo sputo sulle foto dei politici,banchieri e servi precedenti.cercherò di far si che i miei discendenti si propongano per l'oro olimpico.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 07.08.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

OT
Monti al Wsj: "Con il governo Berlusconi spread sarebbe a 1200"

NON SAPEVO AVESSE LA SFERA DI CRISTALLO...

Edgar Allan Poe Commentatore certificato 07.08.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma queste 800 persone non ce le hanno le mani per ristrutturare un palazzo che occupano abusivamente? Ma lo vogliamo dire che 150 di questi neanche ci dovrebbero stare in Italia e sono clandestini?
E gli altri? Non saranno mica quelli che hanno rifiutato di andare a vivere nei campi attrezzati della Barbuta perché non gli piacevano.

Io lotto per la mia terra rimanendo nella mia terra. Questi che fanno? Fuggono dalle loro terre e vorrebbero essere serviti da noi parandosi dietro l'asilo politico? Dovremmo anche pagargli l'autobus e trovargli un lavoro? Che fatichino come facciamo tutti, se vogliono stare in Italia.

Matteo Apostolo Commentatore certificato 07.08.12 13:36| 
 |
Rispondi al commento

E SE IL BLOG DI BEPPE GRILLO FOSSE IL BLOG DI BEPPE GRILLO?

angelo b., forlì Commentatore certificato 07.08.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S si propone di rifondare la democrazia. Questo fatto interessa tutti, a prescindere dalla simpatia o antipatia per il principale testimonial. Però bisogna cominciare dalla sede. La presenza dei commentatori e movimentisti sul blog, che è anche la sede del movimento, dovrebbe essere meglio regolata. Penso che uno possa scrivere tutti i sottocommenti che vuole - approfondimenti, chiarimenti, auguri, saluti, cicci e cicciò -, ma non dovrebbe essere consentito fare più di uno-due commenti al giorno in chiaro; non dovrebbe essere consentito nemmeno commettere reati, tipo calunnia, ingiuria, minaccia, né verso interlocutori interni né verso i soggetti delle proprie riflessioni; non dovrebbe essere consentito, infine, scrivere con più nomi (dato che si può controllare la provenienza del commento attraverso gli IP). A mio modestissimo parere così come è ora, la sede del M5S, è un canaio.

Democratico In Diretto 07.08.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Josefa, sei la mia eroina
A Ravenna Ti hanno fatta consigliera e non se ne pentiranno mai abbastanza. Tutte le mattine di fronte al portone del comune a chiedere come mai è ancora chiuso.
Alex shwarzer
Tutti bravi sul loro cavallo bianco a sputare sentenze su un ragazzo di 26 anni. anche nella bibbia c'e scritto qualcosa di buono"non giudicare se non vuoi essere giudicato"(Gesù)

angelo b., forlì Commentatore certificato 07.08.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE, BEPPE, LA STORIA SI RIPETE... HO APPENA LETTO LA STORIA DI CICERONE E CATILINA ED HO CAPITO CHE CATILINA ERA UN "BRAVO RAGAZZO".-.. INSOMMA UN PO' COME TE; E CHE CICERONE ERA UN GRAN FIGLIO DI PUTTANA, UN PO' COME I SIGNORI CHE GIRANO NELLA NOSTRA POLITICA (IN PARTICOLARE UNO) CICERONE MISE IN FUNZIONE UNA TAL "MACCHINA DEL FANGO" CHE ALLA FINE (FINO AI GIORNI NOSTRI) CATILINA FU CONSIDERATO "IL CATTIVO" E LUI "IL BUONO".
LA MACCHINA DEL FANGO C'ERA ALLORA E C'E' OGGI E L'UOMO CHE VUOLE RISVEGLIARE LE COSCIENZE (TU) C'ERA ALLORA E C'E' OGGI... CI VOGLIONO 10 MINUTI PER LEGGERE QUESTA COSA IN WIKIPEDIA... MA E' VERAMENTE IMPORTANTE LEGGERLA... (UNA STORIA SIMILE RIGUARDA NERONE, CHE MAI INCENDIO' ROMA). ANCHE QUI LA MACCHINA DEL FANGO FUNZIONO' ALLA PERFEZIONE (VEDI WIKIPEDIA)... SPERIAMO BENE... v.

alto e biondo 07.08.12 13:15| 
 |
Rispondi al commento

7 agosto 2012 - Europaquotidiano.it

Grecia - Più di 1600 clandestini saranno rimpatriati dal governo Samaras
Atene, pugno di ferro sugli immigrati
La polizia greca ha fatto sapere che rimpatrierà più 1600 immigrati irregolari dopo aver compiuto nei giorni scorsi una serie di operazioni per espellere dei clandestini dal paese. Più di seimila persone, infatti, sono state arrestate nella scorsa settimana, anche se molte di loro sono state poi rilasciate. Il ministro dell’ordine pubblico, Nikos Dendias, ha difeso l’operazione spiegando che la fragile situazione economica greca mette il paese nelle condizioni di non poter sopportare una «invasione di immigrati». Secondo Dendias, l’immigrazione è una «bomba posta alle fondamenta della società e dello stato». Domenica Atene ha già rimpatriato 88 immigrati proveninti dal Pakistan. Mentre sarà aumentato il numero dei posti di controlla alla frontiera con la Turchia.
Ci saranno 1.800 guardie a presidiare il valico di Evros, contro le 600 attuali. Il governo, infatti, teme che la precipitazione della situazione siriana porterà molti rifugiati ad attraversare la Turchia e giungere da lì in Grecia, per aver poi accesso all’Europa. Per la sua posizione geografica, Atene è da più di dieci anni un paese di passaggio per gli immigrati provenienti da Asia e Africa e diretti verso i paesi dell’Europa occidentale. Ma negli ultimi mesi, a causa della crisi economica sempre grave, la paura dell’immigrato è cresciuta considerevolmente. La richiesta dell’opinione pubblica (alla politica) di intevenire per frenare l’immigrazione irregolare è sempre più forte. Tanto è vero che nelle recenti elezioni, il partito di estrema destra, Alba Dorata, ha ottenuto i voti sufficienti per essere rappresentato in parlamento. E dopo aver conquistato i seggi, il partito di ispirazione nazista si è caratterizzato per aver compiuto una serie di azioni discriminatori contro stranieri soprattutto nella capitale, Atene.

a b 07.08.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento

uno pensa che si abbia tutto il tempo del mondo per stare qui a contribuire alla costruzione del futuro.

non è cosi.

potrebbe essere un bell'esercizio di efficienza risolvere il problema dei troll per un movimento che aspira a normare le discipline del mondo.

se il micro è un problema come ci poniamo nel macro?

va bene anche continuare a non parlarne, temo pero' che presto non sia piu' un'opzione rinviabile come ora ...

beppe se non ci credi fai un bel sondaggino per verificare quanti sono d'accordo a limitare l'abuso del blog ...

l'inerzia non risolve.

niamo suppo Commentatore certificato 07.08.12 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Gli africani sono un miliardo, UN MILIARDO! e crescono. E arrivano. Nel 2050 tre persone su quattro al mondo saranno o di colore o con gli occhi a mandorla, dicono gli esperti. Prima che morirete (di morte naturale) sarete voi a dover reclamare integrazione. In casa vostra. Sarete voi la minoranza. Sarete voi a dover chiedere tutela, a qualche autorità religiosa. In bocca al lupo.

a b 07.08.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento

OT
Il caso Schwazer c'entra moltissimo con il post di Beppe sulle Olimpiadi.

L'esempio e' perfetto: questo ragazzo, non certo esempio di nervi saldi, un po' fragile, un po' discontinuo, si e' trovato TUTTA la responsabilita' dell'atletica italiana sulle spalle.

Non solo aveva un titolo da difendere, ma era praticamente l'unico che poteva andare a medaglia.
Chissa' che pressioni. Da impazzire. Cosi' ha fatto questa cosa imperdonabile, sembra da solo, sembra che nessuno sapesse.(I dubbi son complottismo, e la rabbia del suo allenatore pare autentica).
Certo e' che se non l'avessero scoperto e avesse vinto, sarebbe l'eroe.

Cosi' sottile e' il confine.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il solito bue italiota, che da del cornuto all'asino, ma per favore. Non ti sputo perchè ti improfumo, parente dei mafiosi italioti, che sei, solo per essere cittadino di questa nazione cattolica infame ed indegna come te, che si iempie delle parole del Cristo ad uso e consumo del loro analfabetismo 20% razzismo, fascismo, di puzzolenti emigranti analfabeti morti di fame come nessun altro paese in europa, considerati giustamente come degli appestatori in tutte le parti del mondo dove vi siete riversati come feci putride ed appunto maleodoranti, ancora oggi non vi smentite perché se aveste memoria e meno analfabetismo, magari ricordereste e sareste è più umili, gentaglia disgustosa:
mastro del cazzo! di fra velletri ma vaffanculo!

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento

e aggiungo che 6 pure 1 gran pezzo di somaro! Oltre che dalla citazione latina, si vede anche da questa frase:
"La sinistra di oggi è in grave difficoltà per dei motivi soggettivi, ma anche e soprattutto per motivi oggettivi. Per oggettivi intendo il vuoto creato dal crollo dell'ideologia marxista"

non è mai crollata l'ideologia marxista, è crollato (per fortuna) solo il muro di berlino, un muro creato dalla più grande forma deviata di anticomunismo mai escogitata nella storia: quella attuata da Stalin.

studia asino! E mettici un po' di testa invece di impararti a memoria le formulette che vi danno a studiare negli oratori del pd (menoelle - su questo Grillo ha ragione più che mai!) e della CGIL

jyddijez 07.08.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Whaow! Quanto accanimento contro le olimpiadi! Sono ankio contrario alla strumentalizzazione dei successi sportivi da parte dei politici col solo fine di distogliere l'attenzione della gente dai problemi reali.
Detto questo xò, le olimpiadi sono assolutamente una finestra sui nostri giovani migliori.
Senza ombra di dubbio sono sani esempi da seguire, tolti alcuni casi (Swartzer).
Ragazzi giovani e giovanissimi che impiegano anni d sacrifici, allenamenti, rinunce... Vite sociali castrate dagli impegni, le preparazioni, le diete... Tutto x un sogno, x un podio... Io sono Italiano e tifo italiano, ma gioisco anke x un'atleta straniero ke raggiunge un risultato meritato straordinario...é l'esempio più alto ke lo sport possa dare... Beppe, io condivido spesso i tuoi post, ma questo é uno d quei casi in cui non sono proprio d'accordo.

Jarno T. 07.08.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe abdare alla radice del problema, e far pagare chi le provoca queste guerre: le multinazionali del petrolio e non solo, che sfruttano e ditruggono il terriotrio africano, corrompono i governi e riforniscono l'Africa di armi.

Fabrizio B. Commentatore certificato 07.08.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Essere contro la democrazia diretta,essere contro il movimento,non è questo che mi stizzisce,è il non manifestare idee ma scrivere "boutade" con il solo intento di creare confusione.Questo è sintomo di pura....ma di quella vera....il cittadino che non si riconosce più nella politica fa paura...non è possibile percentualizzarlo....siamo la massa non identificabile....niente colori,niente sindacati,solo idee condivise.
Ci vediamo in parlamento.
ps: si prega lasciare tutto il maltolto prima di uscire.

leo c., roma Commentatore certificato 07.08.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah.continuiamo a stare qui a scrivere minchiate e,intanto,le bollette non pagate si accumulano.il progetto di monti sta andando a buon fine:ucciderci pian piano facendo in modo che non si possa reagire.è da un pò che non sento:attenzione potremmo fare la fine della grecia.abbiamo risolto i problemi?o magari adesso sono i greci che dicono:attenzione potremmo fare la fine degli italiani.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 07.08.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Il post è molto serio, c'è nessuno che possa fare un atto di generosità? Specialmente i Romani, o dobbiamo ancora star dietro alle ca..ate di pellei?

Silvia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non potessi vedere i programmi sulle TV Svizzere, dove affrontano l'argomento da tutti gli angoli, mi sembrerebbe del tutto normale quello che accade nel Burkina Faso d'europa.

*Nessun sistema di welfare che ti permetta una vita decente se rimani senza lavoro!
(I 700€ dei cassaintegrati mica contano e poi per quanti "mesi?)
*Nessuna politica degli alloggi?
*Leggi liberticide, che hanno precarizzato il lavoro, che dal dopoguerra ad oggi, in questa "nazione", è SEMPRE STATO UN PRIVILEGIO E MAI UN DIRITTO SACROSANTO!
*Migliaia di politicanti dediti, solo alla sperpero ed al latrocinio della cosa pubblica.
*ETC.ETC.

Ma se non ci fosse l'itaglia, ma solo delle coste Svizzere che si affacciano sul mediterraneo, ma sai quanti milioni in più di immigranti e rifugiati ci sarebbero, e che debbono passare per l'inferno della grecia e dell'itaglia, una faccia una razza una panza, che quello di dante in confronto era un paradiso. Da africano conoscendo gli itaglioti e pensare di mettermi nelle loro mani per SOPRAVVIVERE, non mi sarei mai mosso dal Marocco, ma mica fossi matto, a fare lo schiavo a pane e d acqua per poi ritrovarmi seppellito negli oliveti pugliesi come tanti miei connazionali polacchi, si quelli che scesero per combatter per l'unita e la libertà di questa sola espressione geografica, umanamente indegna, laida, maleodorante, ricolma di analfabeti cattolicissimi= fascisti razzisti e chi più ne ha più ne metta!
MA PER CARITA' ME NE SAREI RESTATO IN QUEL MERAVIGLIOSO PAESE FRA PARENTI ED AMICI.
Cari italioti siete in troppo pochi veramente per bene per dare lezioni di vita ai rifugiati politici, infatti durante il fascismo i rifugiati politici si conoscevano tutti, basterebbero due paginette per compilarne una lista di nomi, mentre il resto del paese si appecoronava a 90 gradi, lasciando strascichi alla canterini che parla dei centri sociali come di una zozzeria, lui il manganellatore pazzo, ma dalle mani candide alla cattolica e senza peccato, ma vaffanculo

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

little tony
levami dalla lista. Le frasi sotto le prime righe non sono mie
Ad maiorant 'o culo

jyddijez 07.08.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento

"Case da pazzi! Da marxista quale sono sempre stata, arrivo a solidarizzare più con la destra che con questa stramaledetta sinistra... è proprio il mondo che va a piedi in su"

(jyddijez)

***

No, no, sei te che non sei mai riuscita a fare dei passi in avanti.

Riproporre il marxismo equivale di per sé a riproporre la dittatura del proletariato. Cosa pensi, a quale fazione si avvicinino di più le dittature?

Vi è di più! Riproporre vecchi schemi, storicamente fallimentari, significa per definizione essere dei reazionari.

Ecco come si spiega la tua solidarietà inclinata di più alla destra che alla sinistra. Se poi ci metti di mezzo lo stalinismo, il maoismo e per certi versi anche il titoismo diventi una fascista perfetta.

***

La sinistra di oggi è in grave difficoltà per dei motivi soggettivi, ma anche e soprattutto per motivi oggettivi. Per oggettivi intendo il vuoto creato dal crollo dell'ideologia marxista. In attesa di un ideale ben definito e strutturato correttamente per rispondere ai bisogni di tutti da perseguire la sinistra resterà alla deriva.

Per cui, invece di riciclare il passato e opporsi a prescindere criticando tutti sarebbe, a mio avviso, molto più utile concentrarsi al futuro. Il senso lo si evince proprio dallo spirito originario della sinistra, critica e propositiva, aperta al cambiamento e alle idee nuove che è in netta opposizione al tuo attuale stato d'animo reazionario e mentalmente chiuso.

ad maiora


Tony Commentatore certificato 07.08.12 11:52| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento


BERSANI E L\'UNITA\' NON CONOSCONO FERRANTE

Bersani il pappone e i suoi papponcini che scrivono sull'Unità non conoscono Bruno
Ferrante.

Sfogliando l'Unità è difficile incontrarne il nome.
Il poliziotto ex collaboratore di Giorgio Napolitano non esiste.
Il ricattatore degli operai dell'ILVA è un fantasma.
I papponi della sinistra borghese conoscono i loro amici e li proteggono

. Commentatore certificato 07.08.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho parlato con un agricoltore della mia zona..

Nella coltivazione del tabacco ( e penso anche in altre coltivazioni), i proprietari utilizzano solo manodopera del Marocco.Paga? Provate a dire....3 (tre) euro all'ora..La stragrande maggioranza di questi sfruttatori e' leghista ..
Alcuni anni fa ottennero contributi a fondo perduto dall'Europa (per coltivare tabacco!), a ciascun imprenditore milioni (milioni) di euro...per controbilanciare i milioni dati ad agricoltori del Nord Europa (latte , burro).Milioni regalati a chi e' gia' ricco di suo.

klaus k. Commentatore certificato 07.08.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito di schwazer

trovo assolutamente ingiusto continuare a denigrare un ragazzo che, come tutti i ragazzi, possono sbagliare
a lui, la mia totale comprensione, nella vita sipossono fare capitomboli e nessuno, NESSUNO, puo' giudicare, specie quandi si e' giovani

ermanno c. Commentatore certificato 07.08.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi è che vi arreca nocumento? Devo constatare piuttosto un grave danno al valore economico della forza-lavoro ogni volta che si fa ricorso al VOLONTARIATO.

jyddijez 07.08.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE ! INCREDIBILE !

USO LA MACCHINA DEL TEMPO E VADO NEL NOSTRO FUTURO, ANNO 3018

SOTTOPONGO QUESTO POST AD UN PASSANTE QUALUNQUE, PER LA STRADA…

E’ UNA DONNA, UNA VECCHIETTA, BELLISSIMA…

REGISTRATORINO, RIPORTO INTEGRALMENTE :


“Un saluto a tutti gli italiani del 2012, mi chiamo Francesca. Per la verità leggendo questo post mi viene da piangere, ormai da noi sono diverse centinaia di anni che non ci sono più guerre. Ad ogni uomo che vive sulla terra, nel mio tempo, è assicurata la dignità, come valore primario. Ma non è un fatto che bisogna discutere o programmare, viene assicurata spontaneamente e basta. Siete una società malata, perché c’è la guerra, ma anche perché non date dignità a tutti gli uomini. Mi vorrei rivolgere a Beppe Grillo, che è destinato a governare, per parecchi anni questa nazione : non dimenticarti mai dell’importanza fondamentale che hanno i valori umani e che ha la formazione.
Tutto comunque è scritto ne “ll Sogno della Terra” , testo che vi abbiamo già inviato con Tolteca.

Francesca dall’anno 3018”

ECCO IL TESTO CHE PROVIENE DAL FUTURO :

http://www.ilsognodellaterra.org/


IMMIGRAZIONE COME INVASIONE parte prima

Ho appena letto un libro, scritto da un sociologo Italiano, il cui tema si sviluppa intorno alle paure dell’uomo contemporaneo.

Paure che, alcune di esse, si possono collocare all’origine del problema sollevato da Beppe, poi rinforzato e precisato dalla dott. D’Angelo.

Salem Palace è solo uno dei tanti problemi, forse più urgenti di altri, che riguardano il grande tema dell’immigrazione in Italia.

Il nostro paese è scadente in ogni sua funzione pubblica e, pertanto, non può essere di qualità più elevata nella gestione dell’immigrazione.

Difatti, da una parte appare fin troppo permissivo, dall’altra poi si scopre che tanta tolleranza e solo menefreghismo mascherato da ipocrita senso dell’accoglienza.

Che poi nei fatti si concreta e appare in tutta la sua evidenza vedendo una quota importante d’emigrati arrangiarsi come può, generalmente a discapito della gente comune.

Questo fatto implementa, nella gente, il senso di malessere nei confronti del diverso, e fornisce un’occasione in più a chi ci governa per disinteressarsi dell’immigrato.

Ha letto i primi commenti, pubblicati in coda al post "Passaparola …", che sono quelli più spontanei, poiché non ancora influenzati da quelli che via via sopraggiunti.

E alcuni di questi, in modo civile, rivelano quello che si sente e che si avverte, quale sentimento contrario, nei confronti dell’emigrato.

Io lavoro nel centro di una città, che ha gli stessi problemi di parcheggio che hanno tutte le città, per cui sono costretto a raggiungere il posto di lavoro utilizzando i mezzi pubblici.

Ed è lì sopra, come molti di voi sapranno, che si percepisce veramente l’insofferenza che anima l’Italiano verso il diverso.

Naturalmente quel sentimento non è razzismo, poiché magari si vede più tardi l’"insofferente" allungare qualche moneta a chi in precedenza gli ha procurato quel

Segue

Giulio Cabella, Lerici Commentatore certificato 07.08.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

IMMIGRAZIONE COME INVASIONE parte seconda

fastidio.

Ma è soltanto un problema in più, magari un posto a sedere occupato da chi non ha pagato il biglietto, che si aggiunge alla catena di quelli che già ci gravano addosso.

Insomma, se la nostra società fosse più florida, alimenterebbe un sentimento più positivo verso il diverso e, di conseguenza, influirebbe su chi ci governa spronandolo ad attuare politiche serie in materia d’immigrazione.

È perfettamente inutile che mi aggiunga al coro dei denuncianti, per raccontare questa e quell’altra cosa, magari corredandola con leggi, cifre e statistiche perché l’hanno già fatto in molti.

Preferisco, invece, scrivervi qui parte del testo dell’autore citato all’inizio di questa specie di prolusione.

Perché secondo me ci conduce all’origine del problema oggetto dell’odierna discussione.

«Ma l’invasione secondaria è la vera novità degli ultimi anni: il flusso costante d’immigrazione dai paesi più poveri verso quelli più ricchi.

Un fenomeno di proporzioni planetarie che è destinato a cambiare il significato stesso di "globalizzazione", facendo del nostro pianeta un luogo omogeneo, caratterizzato dagli stessi aspetti culturali, dalle stesse problematiche, dalle medesime esigenze esistenziali.

La paura dell’invasione ha origini molto lontane: radicata nella memoria atavica dell’uomo, quale difesa contro la perdita della propria identità culturale, si riaffaccia oggi al tempo delle massicce ondate migratorie provenienti dai paesi poveri.

Gli immigrati clandestini, i richiedenti asilo politico, i privi di risorse economiche e portatori di un’altra cultura e di un’altra religione, scatenano quel profondo timore per la diversità che secoli di educazione alla convivenza e alla tolleranza avevano faticosamente edificato.

La paura per il diverso è istintiva, provocata dalla non familiarità con chi non presenta le caratteristiche

Segue

Giulio Cabella, Lerici Commentatore certificato 07.08.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

IMMIGRAZIONE COME INVASIONE parte terza

fisiche dei propri simili e si basa sull’immediatezza sensitiva della vista, dell’udito, dell’olfatto: il colore della pelle, ma anche il linguaggio incomprensibile, la gestualità, l’alimentazione.

A questa paura "sensibile" si aggiungono altre paure mediate, tra cui il timore per la perdita del lavoro (l’immigrato come potenziale concorrente), la sicurezza personale (l’immigrato come possibile aggressore), la sicurezza economica (l’immigrato come inopportuno, truffatore e ladro), la sanità (l’immigrato come portatore di malattie contagiose).

Il problema dei sussidi statali è particolarmente sentito in Gran Bretagna, dove una certa stampa preme sul governo e sull’opinione pubblica perché sia ridotta l’entità dell’assistenza sociale ai richiedenti asilo, il cui costo è divenuto insostenibile.

Ma a queste paure, spesso inconfessabile, perché facilmente confondibili col razzismo, se ne aggiunge una inedita, che gode della legittimità dell’emergenza politica: l’immigrato come potenziale terrorista.

È sulla questione della sicurezza pubblica che si gioca sulla paura del diverso, dove finalmente si può dare libero sfogo alla lotta contro l’ideologia aliena, questa sì confessabile, portatrice di una pericolosità immediata, tangibile e riconosciuta universalmente.

L’invasione secondaria, in forma silenziosa e sotterranea, consentita (e favorita) per ragioni umanitarie ed economiche, riesce laddove gli eserciti falliscono.

S’insinua nei centri storici, nelle aule scolastiche, nelle rappresentazioni politiche, nei mezzi di comunicazione, modifica il panorama urbano con l’erezione di luoghi di culto, l’apertura di negozi e ristoranti dal sapore esotico, diffonde lo spirito di una religiosità altra che, in Paesi in buona parte agnostici e poco osservanti come il nostro, assume un carattere predominante.

Segue

Giulio Cabella, Lerici Commentatore certificato 07.08.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

IMMIGRAZIONE COME INVASIONE parte quarta e ultima

Cambiano usi e i costumi: l’immigrazione no è più l’adattamento alle leggi e l’assimilazione alla cultura del paese ospitante, ma il diritto a mantenere la propria diversità, pur godendo degli stessi privilegi degli altri cittadini.

Un concetto altamente innovativo per gli effetti sociali che implica, che incontra difficoltà ad essere accettato nella sua interezza e complessità, per evidenti motivi di contrasto con la sensibilità e la tradizione locale, quando non con le leggi dello Stato, come nel caso del divieto d’indossare il burka nei luoghi pubblici.

In questo contesto è facile che di fronte alla minaccia dell’invasione, oltre che a una rivalutazione dei valori della tradizione, la popolazione locale cerchi rifugio in tutte le forme possibile di identificazione dai tratti omogenei, e si difenda dall’annullamento della propria cultura.

Nell’impossibilità di farlo apertamente, nei luoghi pubblici che finora erano d’uso esclusivo della comunità, si racchiude in un ambito che tende sempre di più al privato.

Fine

Giulio Cabella, Lerici Commentatore certificato 07.08.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è uno solo......che avete stancato di inquinare il blog....è sistematico,lo fate per provocare nocumento al Movimento Cinque Stelle,
ma è un retaggio della cultura del fango.....
anzi,più attaccate più siamo convinti di fare bene.

leo c., roma Commentatore certificato 07.08.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 1960 nelle colonie portoghesi esistono oltre 100 missioni cattoliche. Le attività “didattiche ed educative”, gestite da queste missioni e da altri 500 missionari protestanti, sono di tipo segregazionista: non esistono università per neri e l'80% dei ragazzi in età scolare non frequenta i corsi. Anche l'assistenza sanitaria, diretta dai missionari è per soli bianchi; nell'Angola la mortalità infantile è del 50%, c'è un medico ogni 10mila abitanti e, quasi esclusivamente, a disposizione degli europei. Quando la popolazione del Sudafrica insorge contro la segregazione DA' FUOCO A MOLTE CHIESE CATTOLICHE. Nel 1964, dopo l'indipendenza, e la sottrazione del monopolio dell'istruzione alle missioni, l'analfabetismo nel Ghana scende di colpo dall'85 al 25%!!!

PER CAPIRE DI CHI SONO LE RESPONSABILITA' DEGLI ORRORI DEL PRESENTE (MISERIA E POVERTA' DELL'AFRICA E DEL SUD AMERICA E SUE CONSEGUENZE, -LEGGI PER ESEMPIO IL POST ODIERNO DI GRILLO-) E' NECESSARIO CONOSCERE LA STORIA DEGLI ORRORI PASSATI E QUINDI ELIMINARNE LA CAUSA, ALTRIMENTI GLI ORRORI CONTINUERANNO ANCHE IN FUTURO.

Grazie per l'attenzione, lo spazio e saluti cordiali a tutto il blog.
Marcella N

Marcella Nicoli 07.08.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Case da pazzi! Da marxista quale sono sempre stata, arrivo a solidarizzare più con la destra che con questa stramaledetta sinistra... è proprio il mondo che va a piedi in su

jyddijez 07.08.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORIGINI DELCOLONIALISMO E DELLO SCHIAVISMO – Africa
Nel 1540 il Vaticano tenta una colonizzazione militare dell'allora regno etiopico di Ambara-Galla-Harar. Nel 1553 una nuova missione gesuita giunge a Mbanza, nel Congo, dove si occupa ancora di traffico degli schiavi. Nel 1600 Francisco de Almeida, i gesuiti e i coloni sono i padroni assoluti sulle coste dell'Algeria. In questo periodo il traffico degli schiavi rappresenta l'80% delle sesportazioni dall'Angola. Nel 1650 i missionari della “Zambesia” sono demoralizzati dalla prolungata resistenza africana. I domenicani dispongono di enormi proprietà terriere e di manodopera di schiavi neri. Nel 1660 i cappuccini stabiliti nelle colonie portoghesi riferiscono di una diffusa ostilità nei loro confronti. Solo da Goréé, nei 200 anni che seguono, verranno “esportati” 20 miliono di schiavi. Nen 1676 le rivolte contro i missionari, latifondisti e schiavisti costringono il vescovo portoghese ad abbandonare San Salvador nell'Angola settentrionale. NEL 1694 LA MAGGIOR PARTE DELLE CHIESE IN ANGOLA VENGONO ABBATTUTE DALLA RESISTENZA ANTISCHIAVISTA AFRICANA. Nel 1700, 25 milioni di africani sono stati massacrati dall'inizio della tratta. Lo schiavismo e i missionari si riappopriano dell'Angola ma la parte settentrionale del paese e San Salvador sono praticamente deserte, spopolate dalla tratta. I missionari, che hanno capito tutto, attribuiscono il declino dellAfrica alla resistenza africana....

Marcella Nicoli 07.08.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento

non spariscono i post della bestia
ma continuano a sparire i miei commenti
già 5 stamattina
bel blog!!!

viviana v., bologna Commentatore certificato 07.08.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chissà perchè ero sicuro che un post sull'immigrazione avrebbe attratto i troll demagoghi pronti a urlare contro il buonismo ma incapaci di trovare una soluzione concreta.
Gli ricordo la fine che han fatto famosi demagoghi prima di loro(Mussolini hitler...)
smettetela, è un gioco inutile il vostro e che va sicuramente a finir male.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 07.08.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pssssssssssssss: cercasi combattenti volontari contro il volontariato!
IL VOLONTARIATO AVVILISCE IL LAVORO IN TERMINI ECONOMICI E LO TRASFORMA IN FORZA-LAVORO GRATUITA

jyddijez 07.08.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ps. CLICKATE I CAZZO DI TROLL !

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 10:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORIGINI DELCOLONIALISMO E DELLO SCHIAVISMO – Africa
Nel 1341 una spedizione italo-portoghese riferisce sulle isole Canarie. Esse sono abitate da una popolazione di origine africana, i guanci, il loro numero è stato calcolato in circa 80mila individui prima dello sbarco degli europei. Nel 1344 il Papa Clemente VI ordine all'ammiraglio francese di origine spagnola Louis de la Cerda la conquista delle Canarie. Questo è il primo atto consapevole di protocolonialismo europeo dopo le crociate. I guanci furono il primo popolo a essere totalmente sterminato. Nel 1496 un'indigena fece cenno al nemico di avvicinarsi e le parole che la donna disse passarono alla Storia:”Non c'è più nessuno da combattere, sono tutti morti”. I guanci erano estinti. Nel 1441 Antonio Gonsalves, di ritorno dal Rio de Oro, offre 10 schiavi africani a Enrico, infante di Portogallo. Questi a sua volta li offre a Papa Martino V. Il pontefice concede al Portogallo la “sovranità” sull'Africa a sud di Capo Bianco...

Marcella Nicoli 07.08.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Aprire la pagine on line dei giornali e trovare in prima pagine solo notizie sulle olimpiadi dopate.

Poi hanno anche il coraggio di scandalizzarsi.
Mavaffanculo!

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Una volta (parlo fino ad un anno fa circa) venivo qui con gioia pronto a leggere commenti illuminanti e scambiare le mie idee con persone che come me si sentivano aliene in questo paese governato da criminali. Piano piano poi sono entrati i decerebri fino a prendere quasi completamente possesso del blog. I loro commenti demenziali vengono addirittura votati da larve loro consimili e per le anime nobili,qui dentro comincia a mancare l'aria. Per cui stacco la spina
e vi saluto con un sorriso :)

Game over.

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 07.08.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/08/06/antonio-di-pietro-craxi-aveva-ragione-su-napolitano/318538/

avere una merda come presidente della reppublica

al casula, cagliari Commentatore certificato 07.08.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Psssss: Cercansi volontari, idraulici, muratori, professionisti e fondi per ristrutturare in modo vivibile Salam Palace!!!! Grazie.

Prego.
Vai col volontariato!!!!

In Italia ogni volta che si parla di solidarietà agli extracomunitari attacca la fanfara della retorica. Prendiamo le zappe e andate a lavorare!

Gli extracomunitari sono usati da tutti i politicanti opportunisti pseudofilantropici come merce di scambio-voto salvo poi chiudere gli occhi quando I NERI, tanto difesi, vengono reclutati IN NERO dalle varie imprese che passano la mattina all'alba con i loro furgoni polverosi. Un bel business quello della manodopera a basso costo. Un buon esempio per tutti quei lavoratori comunisti che ancora tirano fuori questioni di diritto e di retribuzione equa del lavoro (IL VOLONTARIATO AVVILISCE IL RICONOSCIMENTO IL LAVORO IN TERMINI ECONOMICI E LO TRASFORMA IN FORZA-LAVORO GRATUITA), questioni ritenute oggi - perfino dalla sinistra stessa - "rigide", retrograde, ormai superate. La politica della solidarietà è la forma più evoluta di ipocrisia in Italia.

Per il momento sono sotto l'esclusiva gestione della chiesa e della sinistra buonista (pd-sel) poi vedremo...

jyddijez 07.08.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La bossi/fini è un altra legge che non contempla l'asilo politico.

leo c., roma Commentatore certificato 07.08.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma non riesci a capire...ma perchè devi portare sempre e comunque su un altro piano la realtà.Un fatto è la richiesta di asilo politico,un altro è l'immigrazione......ci sono leggi diverse,sono tematiche diverse....non puoi solo dire se "non c'è lavoro che vengono a fare",però "li facciamo entrare per avere manovalanza a basso costo".....sei una contraddizione continua,non si può con te,è impossibile,veramente...Ripeto,qual'è la tua posizione rispetto alla Dublino II?
Tutto ha un inizio....e tutto parte da qui.

leo c., roma Commentatore certificato 07.08.12 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORIGINI DELCOLONIALISMO E DELLO SCHIAVISMO - Africa
La prima conquista coloniale del territorio africano si ebbe nel 1344 quando l'ammiraglio de la Cerda conquistò le isole Canarie. L'impresa era stata ordinata dal Papa Clemente VI. I missionari francescani informavano i portoghesi di quegli africani che non volevano sottomettersi e i portoghesi distruggevano tutto. Dunque erano i missionari con i conquistatori a benedire i massacri. Ben presto i missionari si accorsero che non c'era confronto tra le ricchezze che i portoghesi riuscivano a saccheggiare all'Africa e le briciole che spettavano al Vaticano. Qundi i bravi sacerdoti si rimboccarono le maniche e avviarono, sin dai primi del 1500, una tratta degli schiavi per loro conto.
Il Papa tentò anche la conquista diretta dell'Africa con l'esercito (ad esempio nel 1540 l'esercito di Dio attaccò l'allora regno etiopico). Nel 1650 la Compagnia di Gesù possedeva una quantità di schiavi tale da impressionare perfino i portoghesi e una propria flotta adibita esclusivamente al loro trasporto...

Marcella Nicoli 07.08.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Confondi l'immigrazione con la richiesta di asilo politico......tanto per cominciare,affrontiamo un problema alla volta.

leo c., roma Commentatore certificato 07.08.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento

http://fortresseurope.blogspot.it/

. Commentatore certificato 07.08.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento

"Quando arrivarono i missionari, gli africani avevano la terra e i missionari avevano la Bibbia. Ci insegnarono a pregare a occhi chiusi. Quando li aprimmo, loro avevano la terra e noi la Bibbia."

Jomo Kenyatta (1889 – 1978)primo Presidente del kenya indipendente

Marcella Nicoli 07.08.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Salute al blog,
insisto nel manifestare il mio dissenso per la legge "Dublino II",questo meccanismo è un collo di bottiglia che impedisce il flusso dei rifugiati politici verso l'Europa con la conseguenza che oltre alle carenze più volte evidenziate ci troviamo a dover gestire una richiesta cinque volte superiore alle nostre possibilità.A discapito di chi fuggendo dalla guerra si ritrova chiuso "dentro un buco" con l'impossibilità di emigrare se non bruciandosi i polpastrelli per impedire il rimpatrio.La conseguenza è una tensione sociale nei centri di prima accoglienza e il cittadino abbandonato dalle istituzioni.L'Europa abbassa lo sguardo e fa spallucce.E noi ad affrontare una crisi.......mentre Pezzotta & Co. stanno a guardare.
Aboliamo la "Dublino II".

leo c., roma Commentatore certificato 07.08.12 10:00| 
 |
Rispondi al commento

LE ORIGINI DEL COLONIALISMO E DELLO SCHIAVISMO-
Prima del 1492 gli stati cristiani si scannavano tra di loro dentro un bacino tutto sommato ristretto: l'Europa e le terre bagnate dal Mediterraneo. Dopo l'impresa di Cristoforo Colombo si scatenarono per il mondo intero, con la benedizione delle varie Chiese, in particolare quella romana. Fu un Papa, Alessandro VI Borgia , a spartire , con la bolla “Inter caetera”, l'intero globo terracqueo fra le nascenti potenze coloniali cattoliche. Quando Colombo sbarcò a Cuba per la prima volta (1492) la popolazione dell'isola ammontava circa a 8 milioni di abitanti. Quattro anni dopo risultava più che dimezzata. L'opera di conquista, sfruttamento e annientamento delle popolazioni del continente americano fu condotta da eserciti al servizio dei reali di Spagna e della fede cattolica, che avevano al loro fianco i loro bravi sacerdoti di santa romana chiesa....

Marcella Nicoli 07.08.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Se non potessi vedere i programmi sulle TV Svizzere, dove affrontano l'argomento da tutti gli angoli, mi sembrerebbe del tutto normale quello che accade nel Burkina Faso d'europa.

*Nessun sistema di welfare che ti permetta una vita decente se rimani senza lavoro!
(I 700€ dei cassaintegrati mica contano e poi per quanti "mesi?)
*Nessuna politica degli alloggi?
*Leggi liberticide, che hanno precarizzato il lavoro, che dal dopoguerra ad oggi, in questa "nazione", è SEMPRE STATO UN PRIVILEGIO E MAI UN DIRITTO SACROSANTO!
*Migliaia di politicanti dediti, solo alla sperpero ed al latrocinio della cosa pubblica.
*ETC.ETC.

Ma se non ci fosse l'itaglia, ma solo delle coste Svizzere che si affacciano sul mediterraneo, ma sai quanti milioni in più di immigranti e rifugiati ci sarebbero, e che debbono passare per l'inferno della grecia e dell'itaglia, una faccia una razza una panza, che quello di dante in confronto era un paradiso. Da africano conoscendo gli itaglioti e pensare di mettermi nelle loro mani per SOPRAVVIVERE, non mi sarei mai mosso dal Marocco, ma mica fossi matto, a fare lo schiavo a pane e d acqua per poi ritrovarmi seppellito negli oliveti pugliesi come tanti miei connazionali polacchi, si quelli che scesero per combatter per l'unita e la libertà di questa sola espressione geografica, umanamente indegna, laida, maleodorante, ricolma di analfabeti cattolicissimi= fascisti razzisti e chi più ne ha più ne metta!
MA PER CARITA' ME NE SAREI RESTATO IN QUEL MERAVIGLIOSO PAESE FRA PARENTI ED AMICI.
Cari italioti siete in troppo pochi veramente per bene per dare lezioni di vita ai rifugiati politici, infatti durante il fascismo i rifugiati politici si conoscevano tutti, basterebbero due paginette per compilarne una lista di nomi, mentre il resto del paese si appecoronava a 90 gradi, lasciando strascichi alla canterini che parla dei centri sociali come di una zozzeria, lui il manganellatore pazzo, ma dalle mani candide alla cattolica e senza peccato, ma vaffanculo

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 09:52| 
 |
Rispondi al commento

ari ari ariprova...

-Verrà approvato oggi il decreto spending review

25 mln di tagli per le in ter cet taz ioni ...!!!

anib roma Commentatore certificato 07.08.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un gran bel post!

Scoprire il mondo degli ultimi è anche andare alla ricerca di una umanità perduta. O "dimenticata", o "fantasma". Sono anni che ne parlo, anche in questo blog. Ricordate l'iniziativa per gli immigrati di 2 anni fa? Non si è ripetuta!

Siete mai stati nelle "fabbriche del dolore" ? Io si!

Ragazzi scrivere di queste cose, ad agosto, con tutti in vacanze, al mare, o in giro, a ridere e scherzare (Ed è giusto che cosi sia!) non è piacevole, anzi è triste! Propongo di riprendere il discorso a settembre. Ho tante storie da raccontarvi, dall'arrivo dei primi africani negli anni '80, chiusi nelle fabbriche a lavorare 18 ore il giorno, mai visti nelle strade, ai tanti di tante lingue che stanno rivitalizzando le montagne. Ragazzi ! Un mare di schiavi, pagati, ma schiavi!

Buon mare a tutti.

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 07.08.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Giamba e similari,o simulacri...

Un impulso smisurato pone all'intelletto dei compiti e mette il soggetto in situazioni che sono al disopra delle sue forze. Questi individui, spesso forniti di un'eccellente memoria meccanica e linguistica, "appaiono all'osservatore superficiale come pensatori versatili, mentre per colui che li osserva più attentamente sono solo dei confusionari". Essi sono incapaci "di trovare nell'esperienza direttive utili per le loro azioni", ma hanno di sé stessi un'incorreggibile sopravalutazione e una completa mancanza di autocritica. Per questo impulso a farsi valere, per il bisogno di fare impressione, per queste "idiozie da salotto", parlando danno libero corso a tutte le associazioni che sorgono in loro: sembra di essere di fronte ad una fuga di idee, ma non è una vera fuga di idee, è solo una ricca catena di "trovate" comprensibili, che procedono secondo il filo conduttore del linguaggio e di una memoria meccanica. Invece di sviluppare delle idee, espongono il loro sapere in modo caotico, invece di manifestare una opinione e di prendere posizione, mostrano una magniloquenza spiritosa. Le parole, e non il pensiero, hanno la direzione del discorso. Ad un pensiero cosciente del fine, si sostituisce una specie di voluttà per lo spirito che suppongono di possedere, e che però riproduce soltanto, in modo testuale, ciò che hanno letto. Tali individui ingannano per il tipo di convinzioni che essi hanno e che ricorda la "pseudologia fantastica, come se ciò che dicono provenisse più o meno da loro stessi"; e per contenuto scelgono volentieri i problemi più elevati.

leo c., roma Commentatore certificato 07.08.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prova...
nel commento a lato, di Francesco, non passa...


-Verrà approvato oggi senza apportare alcuna modifica rispetto al testo licenziato a Palazzo Madama il decreto spending review

...all'europa interessano anche QUESTI TAGLI??!! :

"""sale a 25 mln il TAGLIO delle RISORSE destinate alle intercettazioni telefoniche"""!!!


http://www.controlacrisi.org/notizia/Politica/2012/8/7/25256-spending-rewiev-cgil-e-uil-pubblico-impiego-dalle-10-in/

anib roma Commentatore certificato 07.08.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento

"Aiutiamoli a casa loro!"
Le urla della Lega sono barbare e prive di senno
Sarebbe già tanto che invece di aiutarli, smettessimo di depredarli e di opprimerli
Cosa ha fatto la Lega quando l'Europa ha impedito all'Africa di esportare i propri prodotti e li ha stoppati con dazi altissimi, mentre la stessa cosa non è stata fatta per prodotti americani e soprattutto cinesi?
Cosa ha fatto la Lega quando Berlusconi ai vari G8 ha promesso che anche l'Italia avrebbe contribuito agli aiuti al terzo mondo per poi non mandare sistematicamente nemmeno un euro?
Che cosa ha fatto la Lega quando gli imprenditori italiani hanno mandato facendoseli pagare come aiuti all'Africa, prodotti scaduti, medicinali andati a male e perfino prodotti dietetici?
Che cosa ha fatto la Lega quando Berlusconi stipulava accordi assassini con dittatori del calibro di Gheddafi, Ben Alì o Mubarak?
Che cosa faceva la Lega quando Maroni, con i respingimenti, mandava migliaia di disgraziati a morire nelle terribili carceri libiche o a crepare nel deserto e poi, come nulla fosse, come se l'allenza amorosa di Berlusconi con Gheddagi non fosse mai esistita, mandava i nostri caccia a bombardare le città della Libia? E Bossi dove stava in tutti questi frangenti? A sbraitare oscenità nelle piazze, mentre fregava soldi ai suoi stessi elettori?

viviana v., bologna Commentatore certificato 07.08.12 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CI sono anche 20.000 rifugiati in alberghi 3 stelle!
Attenzione però, 20.000 rifugiati (teoricamente dalla Libia) sono, grazie all'accise sui carburanti di agosto 2011 in alberghi 3 stelle da MARZO 2011 sparsi in tutta Italia. I circa 3 miliardi di litri al mese di carburanti italiani generano con l'accisa dedicata ai profughi di 0,04€/litro ben 120.000.000 di euro al mese per mantenere costoro (nota bene 120 milioni di euro al mese dall'accisa carburanti pro-profughi, la più alta accisa nella storia d'Italia). Con 120 Milioni di euro al mese vengono mantenuti tutti questi "rifugiati" ed ovviamennte buona parte finisce nelle tasche dei soliti ladri politici. VERGOGNA !
Soluzione: controllo delle nascite nelle aree dove non vi sono le condizioni di sostentamento: PRESERVATIVI E ANTICONCEZIONALI

Jackie 07.08.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento

I modelli sono due:multiculturalismo e assimilazionismo

Il 1° c’è in Inghilterra e Francia.A me sembra che in Inghilterra funzioni bene,anche se Cameron e Sarcozy(entrambi di dx) dicono di no(perché la politica della dx è contro immigrati come è contro i poveri)e consiste nel promuovere la convivenza parallela e senza interferenze,tra tutte le culture.Però è vero che si formano gruppi e zone a etnia diversa,come in America
Anche Londra è divisa in zone a predominanza di una etnia o dell'altra,c'è la zona ebraica,quella polacca,sik,ecc.

L’assimilazionismo è il contrario,ed è quello che la Lega sbraita sulle piazze,anche se poi Tosi o Maroni hanno fatto diversamente da quanto Bossi sbraitava e funziona così:tu sei venuto in un paese straniero,qui c’è una certa cultura e ti devi adeguare,senza troppe mediazioni.O ti adegui o te ne vai.Dove questa politica è stata applicata ha generato conflitti molto forti

In genere nessun paese si attiene strettamente a un modello ma media tra l'uno e l'altro
Il modello italiano è «Identità e incontro» e punta ad una «integrazione nella sicurezza»
Si cerca di rispettare le varie identità e di promuovere un dialogo tra esse,puntando sulla scuola,la casa e il lavoro,l’accesso ai servizi sociali...Insomma si cerca di far vivere gli stranieri con delle regole italiane ma senza cancellarne l’identità culturale.Il problema è che il modello non viene applicato per mancanza di risorse su questo campo.Non si riesce nemmeno a identificare la provenienza in tempi umani e la Bossi Fini crea delle vere odissee per il permesso di soggiorno.La Lega ha voluto leggi drastiche che poi sono risultati inapplicabili, con la conseguenze di migliaia di persone prive di diritti e costrette a delinquere per vivere

Per chi ha paura di ondate di immigrati è da dire,che,dopo una impetuosa crescita della popolazione straniera tra il 2000 e il 2009, si sta assistendo ora ad un assestamento

viviana v., bologna Commentatore certificato 07.08.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento

AIUTIAMOLI A CASA LORO

IL classico urlo leghista. Bene, allora così sia.
Potremmo iniziare rinunciando a tutte quelle materie prime che alimentano la nostra industria manifatturiera. Cotone e tessuti vari coltivati in paesi poveri, rubando terra ai contadini, avvelenando e impoverendo i terreni. Potremmo rinunciare ai cereali, coltivati allo stesso modo, per ingrassare bestie, e umani che pensano che sia giusto mangiare la fettina a colazione, pranzo e cena. Portemmo rinunciare a metalli e minerali, scavati in miniere che assomigliano a gironi danteschi dove esistono ancora gli schiavi e vengono distrutte irrimediabilmente risorse come acqua e terreno fertile. Potremmo rinunciare al PETROLIO, che scatena guerre e opprime popoli.
POTREMMO
ma non lo facciamo, perchè siamo egoisti, ognuno di noi nel suo piccolo fatica a rinunciare a quei benefici che la situazine ci da, non rioconosce nelle proprie azioni comportamenti che contribuiscono allo status quo.
Purtroppo le soluzioni sono globali, e vine facile fare spallucce e guardare al proprio particolare, che da bravi egoisti , potrebbe anche andar bene, salvo accorgersi che le soluzioni populiste non fuzionano, vengono travolte dalla forza dirompente della necessità umana.
ALLORA?
Sempre egooisticamente potermmo premiare i migliori e osteggiare i peggiori, come bon senso suggerirebbe. Trarre i benefici possibili e minimizzare i danni.
In attesa che il mondo si adegui con le buone o con le cattive

angelo b., forlì Commentatore certificato 07.08.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mi auguro per davvero che ieri sera avessi altro da fare, e non debba aver assistito alla volgarità umana di un certo canterini fomentato dal solito Mentana sempre più inguardabile e protagonista egotico alla Pippo Baudo.
Avresti respirato un'aria ricolma di sterco di vacca, quella che fuoriusciva dall'alito di questo ex funzionario di polizia, é incredibile il livello omertoso di questa gente "I POLIZIOTTI" peggio della peggior azienda e dei mafiosi stessi, una omertà dal sapore fascista o di destra quella TANTO COESA (nelle schifezze ed indegnità) . Avresti appunto respirato l'aria cattolica fascista dell'omertà più INDEGNA! Ora dovremmo ripensare a questa realtà della pubblica sicurezza che con la scusa delle mele marce ci nasconde la verità di un'ambiente profondamente inquinato da una "ideologia illegale", da una selezione quanto mai discutibile ed a un'indottrinamento mefistofelico! Se il livello intellettuale dei loro rappresentanti sindacali é quello dei due che ho visto ed ascoltato da Santoro, stiamo messi proprio male, sembrava di ascoltare due scimmie ammaestrate con una proprietà di linguaggio pari a quella di un bambino di 5 anni negli anni cinquanta!
Per il post, é tutto talmente evidente, e purtroppo so fare solo il pilota se darei una mano.
Ai commenti dei poveracci italioti che non conoscono la differenza fra migranti e rifugiati politici, lo sappiamo oramai tutti, in itaglia c'abbiamo un 20% di analfabeti a differenza di Cuba, dove dicono ci sarebbe la dittatura di Fidel Castro dove c'hanno solo un miserabile 1%, ma allora qui da noi, cosa abbiamo una democrazia o qualche cosa d'altro, si che coltiva l'ignoranza? Dicevo a quei poveri idioti non rispondo non ne vale la pena, con le loro osservazioni confermano solo la deriva all'idiozia degli italioti ed il loro analfabetismo, oltre che la mancanza di memoria di questi nipoti di emigranti squallidi analfabeti, sporchi e puzzolenti che erano gli italioti, il cui ricordo e puzza permane.

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MODELLO INGLESE
L’Inghilterra aveva un immenso impero coloniale e nel 1948 estese i diritti di cittadinanza britannica a tutti gli abitanti del Commonwealth facilitando l’immigrazione,per cui si impose subito il problema dell’integrazione,dal 62 fino all’Immigration Act del 71 sul controllo dell’ammissione e del soggiorno dei cittadini stranieri e introducendo la richiesta di visto per cittadini di particolari paesi stranieri.Con quest’atto,però,si chiusero le frontiere,per cui oggi non è facile entrare in Inghilterra salvo che per piccoli periodi,ma chi ci sta ci sta bene.A partire dalla metà degli anni 60 furono fatte leggi per favorire e a tutelare le minoranze,bandendo come ILLEGALE ogni forma di discriminazione e razzismo,per garantire l’equità di trattamenti e di indagare e portare in tribunale denunce di razzismo sul lavoro,in casa, nei servizi.Il principio cardine della politica britannica in materia di inserimento degli stranieri si fonda su una parità di diritti, tanto civili quanto economici,fra locali e stranieri,e sulla lotta alla discriminazione su base razziale,bandita come illegale
Parallelamente,le differenze culturali sono rispettate e riconosciute:sostanziale uguaglianza civile e sociale per tutti,a prescindere dalla sua nazionalità e dalla sua razza,e rispetto, accompagnato ad una qualche forma di tutela, delle differenze culturali.
Per la Gran Bretagna si può pertanto parlare di multiculturalismo,o giustapposizione di culture diverse,per cui si sono quartieri etnici,ma possono essere saltuariamente delle tensioni tra gruppi.

Gli stranieri sono il 5% della popolazione inglese

Le statistiche Eurostat 20 dicono che nei 27 Paesi UE ci sono 20 milioni di extracomunitari: quasi 3 in Italia,5% del totale
I Paesi a percentuale più alta sono quelli baltici,Lettonia(17%) ed Estonia(15%) per la massiccia presenza di russi,poi la Spagna(7,3%), la Grecia(7%) e l'Austria(6,5%). La percentuale italiana è in linea con quella degli altri grandi Paesi

viviana v., bologna Commentatore certificato 07.08.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti

mariuccia rollo 07.08.12 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la migliore italia.

La compagnia assicuratrice della Scuola Morvillo Falcone considera le ferite riportate dai ragazzi coinvolti nell'attentato non risarcibili.

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 07.08.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti.

Ieri sera mi son perso i sondaggi di menta mitraglia, qualcuno li ha visti? CHe dicevano?
Grazie a tutti

Alessandro T. Commentatore certificato 07.08.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MODELLO TEDESCO

Tra il 45 e il 73 in Germania mancava mano d’opera,per cui si accolsero rifugiati della zona est e lavoratori stranieri,con accordi bilaterali con Italia,Grecia,Spagna,Turchia,Marocco, Portogallo,Tunisia e Jugoslavia
Il datore di lavoro si rivolgeva all’ufficio di collocamento che prima cercava manodopera locale e se non c’era si rivolgeva all’Ufficio Federale del Lavoro,che distribuiva la richiesta agli uffici dislocati nei paesi con cui la Germania aveva fatto accordi
La manodopera richiesta si trasferiva in Germania,dove riceveva un permesso di soggiorno temporaneo da 1 a 5 anni.Alla scadenza,se il permesso non era rinnovato,il lavoratore era obbligato ad andarsene.Si cercava di evitare che si stabilisse in Germania,era un ’lavoratore ospite’.Ma un po’ alla volta per evitare i tempi di nuova formazione,i permessi furono sempre più soggetti a rinnovo e l’immigrazione da temporanea diventò permanente e si cominciò a pensare all’integrazione.Dopo la crisi del petrolio nel 1973,l’immigrazione cominciò ad essere scoraggiata.Gli stranieri erano diventati stabili,sempre più integrata nell’ultimo decennio.
Dapprima erano alloggiati in ostelli o baraccamenti,presso il luogo di lavoro,segregati dal resto della popolazione e dalle case normali e tenuti fuori da ogni diritto di residenza e da alcuni diritti civili fondamentali.Dopo gli anni ’70 le cose cominciano a cambiare soprattutto per la casa e la scuola.Ma solo dopo gli anni‘90 si parla di inserimento sociale e culturale
Al momento il modello è “o ti integri o torni in patria".L’integrazione richiede ‘ma solo formalmente’ una certa partecipazione ai valori, alle leggi,ai modi di vita,la conoscenza della lingua tedesca,l’abbandono di comportamenti integralisti eccessivi e l’integrazione nella scuola e nel lavoro
Ma nei fatti il multiculturalismo è accettato

In Germania ci sono 7 milioni di stranieri per 82 mil.di abitanti

In Italia ci sono 3,6 milioni di stranieri (la metà) per 60 mil.di abitanti

viviana v., bologna Commentatore certificato 07.08.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento

ma a che serve dare un titolo su un 3d nel Blog se poi chiunque scrive quel cazzo che vuole ?
Belen non è incinta di Stefano De Martino! La showgirl e modella argentina ha smentito categoricamente l'indiscrezione lanciata dalla rivista ...

Paolo D., Padova Commentatore certificato 07.08.12 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stavo leggendo il post qui a lato dal titolo "Ce lo chiede l'Europa", di Francesco.

Mi chiedevo...c'e' un modo di domandare agli organi europei, quelli che decidono o dovrebbero decidere, se e' vero che sono loro a chiederci i sacrifici di cui si parla nel post e che tutti i giorni paghiamo sulla nostra pelle?

Che so...mandare una valanga di email a Draghi, a quella caxxo di francese Christine La gard (mi pare) e ad altri esponenti delle autorita' europee.

Tipo, mi scusi Signora La Gard, e' vero che siete stati voi a chiederci di reintrodurre l'IMU, di rincarare la benzina nonostante il prezzo del petrolio sia in discesa, di licenziare ed esodare trecentomila lavoratori, di mettere sotto controllo i nostri conti correnti, di negare di fatto la pensione alle future generazioni compresa la mia? Etc Etc...
Sa, Signora La Gard, lo chiediamo direttamente a Lei perche' in Italia gli organi di (dis)informazionedanno la colpa a Lei, alla Merkel, a Draghi e compagnia cantante.

Intasiamogli le caselle di posta elettronica, in massa.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 07.08.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ultimissime dalla tv.

la gelmini ad omnibus su LA7:

"vorrei sviluppare rapidamente un ragionamento"

panico tra i presenti, di prevede che la trasmissione debba andare in onda per sei mesi di seguito, già pronte le tende con brandine per i conduttori, gli altri ospiti verranno sostituiti a rotazione.
fuggi fuggi degli sponsor, gli AD di LA7 pronti a portar i registri in tribunale......


tutto questo è frutto di una Politica Estera Europea inesistente...che si muove solo quando c'è da tutelare gli interessi delle Multinazionali..le guerre in Irak,afganistan,Libia,e ora Siria..sono tutte guerre fatte per motivi di geopolitica (interessi economici,strategici,ecc).
Basterebbe che l'ONU lavorasse per l'affermazione della Democrazia e dei Diritti Civili e la Libertà...Gli Stati che decidono di aderire all'ONU devono rispettare questi principi..altrimenti si levano dalle palle..!e vengono esclusi dai rapporti commerciali e economici.

roby.f 07.08.12 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Viviamo in un mondo, dove per le merci e soprattutto per i capitali c'e la totale libertà di movimento, mentre per le persone, non esiste assolutamente la stessa libertà !
Questo vuol dire, che, nella scala dei valori, i soldi sono più importanti delle persone !
Ora, io credo che se le stesse restrizioni della libertà di movimento, fossero state applicate alle merci e soprattutto ai capitali, oggi, non staremmo qua a parlare tutti i santi giorni, di spread, derivati, crisi finanziare, bolle speculative ecc ecc !
Più libertà di movimento per le persone, meno per i capitali !
Detto ciò, volevo dire grazie, alla Dottoressa D'angelo, e a quelle persone come lei, che si impegnano a migliorare e cambiare le cose , grazie ! Se esiste la speranza e la possibilità di creare un mondo migliore, è anche grazie a lei, ed alle persone come lei !

GIOVANNI B. Commentatore certificato 07.08.12 08:21| 
 |
Rispondi al commento

"Petrucci risponde a Grillo: Questa è l’Italia che mi piace. Monti: Avanti così."

http://www.newnotizie.it/2012/08/petrucci-risponde-a-grillo-questa-e-litalia-che-mi-piace-monti-avanti-cosi/

Alex Schwazer, iscritto alla marcia dei 50km sabato mattina, campione olimpico a Pechino 2008 con speranze di vittoria, espulso per doping.
Poi esclama: «Ho sbagliato, la mia carriera è finita».

http://adminpolopoly.unita.it/preview/www/2.617/2.630/1.435951?localLinksEnabled=true


Certo che Petrucci e' proprio sfigato. Mentre pensava a rispondere a Grillo per dargli "una lezione morale", L'Italia rischiava di avere a Londra un maratoneta dopato. Meno male che lo hanno fermato prima perche' gia' mi sorgono seri dubbi sulla genuinita' della sua medaglia d'oro a Pechino di 4 anni fa.

Petrucci, se questa e' l'Italia che ti piace espatria coi tanti truffatori che ci sono. Noleggiate un tot di voli charter e ve ne andate a fare in Cxlo in un altro luogo, dove potrete fondare Truffolandia. Portati pure Monti che ha anche dichiarato "Avanti cosi'"!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 07.08.12 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come potete non capire che non sono i miseri che dovete combattere ma la miseria?
Che non sono gli iniqui che dovete arrestare ma l’iniquità?
Come potete non capire che il nostro lusso di ieri, la nostra corruzione , la nostra avidità, le nostre inutilità, i nostri sistemi perversi, il nostro liberismo selvaggio, le nostre multinazionali, i nostri giochetti finanziari, le nostre depredazioni, i nostri mercati, hanno creato gli inferni da cui fuggono milioni di esseri umani che l’egoismo del nostro Occidente hanno reso bestie spaventate, affamate, umiliate, violentate, represse?
Come potete non capire che è questa sperequazione per cui chi ha avuto due ha rubato uno a chi è rimasto senza niente? E che se quello ruberà, farà violenza, riverserà altro male, sarà per reazione a ciò che ha avuto prima? A ciò che gli hanno fatto coloro che si reputano onesti?
Chi spiega all’uomo civile di quanto sangue gocciola dal suo cellulare, del suo pc, da un biglietto di volo, da un litro di benzina… a causa del litio, il cobalto, il tantalio, il petrolio, il gas, l’acqua, la terra, il cibo, il diritto.. che abbiamo rubato a popoli a cui abbiamo imposto guerre, stragi, depredazioni, violazione, stupri, torture?
E se questi resti di uomini oggi arrivano da noi e cercano di sopravvivere in diverse ma eterne ostilità fino a delinquere, trasgredire la legge, darsi al reato.. con quale faccia possiamo ancora imporre loro nuove violenze, visto che anche i loro reati sono frutto indiretto delle nostre violenze? Con quale faccia possiamo vedere solo quelle e non le infamità che NOI abbiamo compiuto ai loro danni e a qui le loro vite straziate sono solo la reazione?

viviana v., bologna Commentatore certificato 07.08.12 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che siamo in una colonia vaticana con un seguito di italioti fedeli uniti e concordi nelle preghiere, propongo di seguire alla lettera un passo della bibbia che pochi conoscono ma si presta ottimamente al caso:
Levitico, 25-44
Quanto allo schiavo e alla schiava, che avrai in proprietà, potrete prenderli dalle nazioni che vi circondano; da queste potrete comprare lo schiavo e la schiava. Potrete anche comprarne tra i figli degli stranieri, stabiliti presso di voi e tra le loro famiglie che sono presso di voi, tra i loro figli nati nel vostro paese; saranno vostra proprietà.
Li potrete lasciare in eredità ai vostri figli dopo di voi, come loro proprietà; vi potrete servire sempre di loro come di schiavi;

Paolo D., Padova Commentatore certificato 07.08.12 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERRI DE LUCA

"Nasce tra i clandestini, l’ultimo Gesù. Passa da un’acqua di placenta a quella del mare, senza terraferma, perché vivere ha già vissuto e dire ha detto, e non può togliere una spina dai rovi che incoronano le tempie. Sta con quelli che esistono il tempo di nascere, va con quelli che durano un’ora.
Siamo gli innumerevoli. Lastrichiamo di corpi il vostro mare per camminarci sopra. Non potete contarci; se contati, aumentiamo, figli dell’orizzonte che ci rovescia a sacco. Nessuna polizia può farci prepotenza più di quanto già siamo stati offesi. Faremo i servi, i figli che non fate. Da qualunque distanza, arriveremo. A milioni di passi. Noi siamo i piedi, e vi reggiamo il peso. Spaliamo neve, pettiniamo prati, battiamo tappeti, raccogliamo il pomodoro e l’insulto. Noi siamo i piedi e conosciamo il suolo passo a passo. Noi siamo il rosso e il nero della terra, un oltremare di sandali sfondati, il polline e la polvere nel vento di stasera. Uno di noi, a nome di tutti, ha detto: «Non vi sbarazzerete di me. Va bene, muoio; ma in tre giorni resuscito e ritorno».

viviana v., bologna Commentatore certificato 07.08.12 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERRI DE LUCA
I poteri hanno visto nelle isole luoghi di reclusione,hanno piantato prigioni su ogni scoglio:il mare nostro brulica di sbarre.Gli uccelli vedono nell’isola un punto di appoggio.Tra l’immagine di un’isola come recinto chiuso,quella dei poteri,e l’immagine degli uccelli,come spalla su cui poggiare il volo,hanno ragione gli uccelli.Un viaggio su 10 sprofonda:li lasciamo annegare,per negare
Il 1900 è stato il secolo in cui milioni di essere umani si sono spostati da un continente all’altro.E così hanno spostato il peso del mondo.Miriadi di esseri umani.Nel 1900 siamo stati noi,italiani,gli azionisti di maggioranza.30 milioni di noi si sono spostati.E’ stato il nostro 1900.Ha spopolato, svuotato terre e paesi molto più di due guerre mondiali
Quelli di adesso,invece,partono sopra dei barconi a motore,verso un nord sommario.E si portano dietro tutto quello che hanno potuto salvare da una espulsione, lasciandosi dietro un bucato in fiamme,o una miseria infame.Ma quegli occhi sbarcheranno da noi,e saranno rinchiusi,dentro Centri di Permanenza Temporanea.Chiamiamo così dei posti che sono dei campi di concentramento con sbarre,filo spinato,guardiani.Ma “permanenza”: un bel nome alberghiero,per non dire a noi stessi che facciamo i carcerieri di viaggiatori,colpevoli di viaggio
Quegli occhi sbarcheranno da noi,e allora si accorgeranno della disparità delle carte in tavola
“Che dà allo straniero pane e vestito”:questo dice Dio nella Bibbia.“Che dà allo straniero pane e vestito”.Che alla creatura umana dice:“E amerai lo straniero perché stranieri foste in terra d’Egitto”.100 volte la Bibbia scrive la tutela dello straniero.Insiste,con il verbo amare,col più forte sentimento del corpo umano,amare:che fa del bene prima di ancora di far del bene all’altro,allo straniero.Amare,non tollerare.Non respingere donne incinte.E nessuno dica:«Ma perché partono incinte? Non partono incinte. Vengono violate, regolarmente, a ogni frontiera africana.

viviana v., bologna Commentatore certificato 07.08.12 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI UOMINI DIVISI

Le più penose tra tutte le creature

Voi che negate agli altri
il principio primo del sopravvivere
Voi che rinnegate l’essere vostro umano
rinnegando la vita nell’altro essere umano
Voi che avete creato prigioni
da chi fuggiva prigioni
inferni
da chi scappava gli inferni
che avete creato la fame
da chi scappava la fame
che avete dato ingiustizia
a chi cercava giustizia
Voi che non vi siete mai mossi di qui
e pure siete stranieri
alla vostra stessa terra
nemici del vostro stesso paese
pieni di odio coi vostri stessi fratelli
voi migranti della verità, dell’onestà della giustizia
truffatori della fede
portatori di falsi simulacri
avversi dell’uomo che alberga nel vostro cuore
nemici di voi stessi
voi che calpestate la vita ogni mattina
con parole di odio
separazione
sottrazione
emarginazione

voi nemici di voi stessi
come creature separate
che non si incontrano mai…

voi che avete perso il cuore
pervertendo la testa.

viviana v., bologna Commentatore certificato 07.08.12 07:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

legevo qualche furbetto....si si ammazziamo i rifugiati!!

sono loro il nemico!!

dai facciamo come marroni! o il nano maledetto

regaliamoli due o tre motovedette si della guardia di finanze meglio! così non controllano i yatch di briatori che jhonatan piange si non dorme sullo yatch

dai su! 5 o 6 motovedette a la libia!

o meglio regaliamoli al nuovo ghedafi 5 o 6 millioni di dollari per pagare i danni dal fascismo colonialista!

no meglio ammazzare i rifugiati che ci rubano!

quando a rubarli...sopra tutto il tempo di vs vite sono i soliti furbetti che vi telecomandano

e la ultima botta la ha dato il mal governo delle ultra destre che ci hanno rubato le pensioni portandoci a 67 anni per pensionarci


aggg! u signor di vimodron! fra poco saremmo tutti rifugiati politici, economici ma peggio essere RIFUGIATO MORALE!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 07:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DON GALLO

Gesù ha voluto una comunità di seguaci inserita nella “Città” in cui sono “principi irrinunciabili” il perdono, l’amore dei nemici, il servizio agli altri, l’accoglienza, la solidarietà, l’Amore, il Martirio.
Al Cristianesimo servono testimoni non testimonial.
Mi chiedo frastornato: come mai così tanto zelo nel difendere il “Crocifisso” nelle scuole non si estende ai nove milioni di poveri, ai precari, ai senza lavoro, ai “senza identità, ai senza casa, ai migranti, ai “Clandestini”, ai Detenuti, alla salute di tutti.

viviana v., bologna Commentatore certificato 07.08.12 07:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Frase del giorno

Paolo Villaggio, Monti, Merkel e la porno-tecnocrazia

“Siamo circondati da attorini modestissimi, politicanti figli della tv commerciale. Più abbassi il livello, più salgono ascolti e contributi degli sponsor. Tette, culi o ultimamente, tecnocrazia pornografica”.

Monti a luci rosse? “I duca conti Merkel e Monti sono megadirettori generali con poltrone in pelle umana e parlano solo di soldi. Tanto il conto, ormai s’è capito, lo pagano i più poveri”.

Fa il demagogo? “Di sovraffollamento o fame nel mondo, gli frega meno di un cazzo. Monti non ha mai detto “voglio preoccuparmi della felicità generale dell’Italia”. Parla di bilanci da sanare. Sembra il Papa”.

Dall’intervista di Malcom Pagani a Paolo Villaggio pubblicata sul “Fatto Quotidiano” del 28 luglio 2012.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.08.12 07:41| 
 |
Rispondi al commento

nell'attentato del 19 maggio scorso alla scuola Morvillo-Falcone di Brindisi oltre a motire Melissa Bassi ci furono dei feriti.

due ragazze furono ustionate, ma, udite udite, siccome le ustioni non hanno riportato anche danni funzionali, non saranno risarcite.

vorrei ricordare che i parlamentari hanno la possibilità, per loro e per i parenti, di tutte le cure possibili ed immaginabili, anche quelle estetiche, ovviamente a spese nostre......

non c'è che dire, fanno di tutto per rendersi sempre più simpatici.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


al sud, ma anche al nord ci sono migliaia di persone che vivono da rifugiati da quando sono nati.rifugiati nel paese dove sono nati e dove dovrebbero avere il diritto a una vita dignitosa e un lavoro di cui vivere..parlo di chi nato in certi quartieri di napoli,palermo ecc

i rifugiati siamo, il terzo mondo siamo noi, i dittatori sanguinari li abbiamo noi..


se imparassimo a pensare ai nostri connazionali piuttosto che a tutti quelli che vengono in italia pensando che sia l'america...............

nico f. Commentatore certificato 07.08.12 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Costruire condizioni concrete di pace, per quanto concerne i migranti e i rifugiati, significa impegnarsi seriamente a salvaguardare anzitutto il diritto a non emigrare, a vivere cioè in pace e dignità nella propria Patria.

(Giovanni Paolo II)

viviana v., bologna Commentatore certificato 07.08.12 07:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma chi PAGA il mantenimento di questi esseri ?

Paolo D., Padova Commentatore certificato 07.08.12 07:15| 
 |
Rispondi al commento

Hasan Atiya Al Nassar


“Non v’è pane; né sorso d’acqua, né fuoco estremo;
due sole cose vi sono: l’esiliato e l’esilio”

viviana v., bologna Commentatore certificato 07.08.12 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Nel libro «Diaz,dalla gloria alla gogna del G8 di Genova»la dichiarazione di Canterini,ex capo della mobile condannato a 3 anni per falsa testimonianza:

«È mia intenzione parlare di chi e perché ha voluto a tutti i costi la Diaz,di chi ha coperto i veri massacratori della scuola,di chi e perché ha depistato sulle responsabilità alte,chi e perché ha scientificamente gettato fango sul Settimo.Erano bestie vili,da rintracciare e rinchiudere in gabbia.A cui nessuno ha però dato la caccia.Dal 2001 sono libere e impunite grazie anche a chi c’era ma in effetti non c’era,a chi comandava senza comandare,a quanti si trovavano lì per caso,per volontà superiore,per depistare, per randellarne uno ed educarne cento.La Diaz fu una rappresaglia scientifica alla figuraccia mondiale per le prese in giro dei black bloc.Un tentativo,maldestro,di rifarsi un'immagine e una verginità giocando sporco,picchiando a freddo, sbattendo a Bolzaneto ospiti indesiderati assolutamente innocenti
Il blitz serviva esclusivamente ad accollare le armi a qualcuno da arrestare e la stessa convocazione di massa(degli agenti)alla Diaz non aveva spiegazione se non per soddisfare la collera repressa di chi,per 2 giorni e 2 notti, le aveva prese senza darle
"C'abbiamo un mezzo accordo con gli antagonisti. Per noi va bene che facciano casino,che si incazzino,che facciano scena–disse un alto papavero del ministero dell'Interno al comandante del I Reparto mobile,che riporta il colloquio nel libro–Ci sta.Non c'è problema che sfilino per le strade urlando slogan e minacce.E va bene pure che tra noi ci facciamo,come dire…una cosa cavalleresca.Ci picchiamo,ce le diamo come al solito.Ma gliel'abbiamo detto e ridetto:state lontani dalla zona rossa sennò so' mazzate serie."
La battaglia col blocco nero era qualcosa di incredibile,impensabile,indescrivibile.Erano tanti,troppi.Organizzati,ognuno con un ruolo, un'incombenza.Professionisti come noi.

segue sotto

viviana v., bologna Commentatore certificato 07.08.12 07:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come, hanno sequestrato i diritti dei cittadini italiani, i criminali delle cosche politiche terrorizzate dal prossimo tsunami che li trasferirà a crepare di botte in galera, e ci meravigliamo della sorte dei rifugiati politici?
Ma la vediamo la figura di Monti insultato dai tedeschi come questuante nemico della democrazia parlamentare?
E perchè il PD non critica il governo sullo scandalo dei centri di accoglienza temporanea, che funzionano come se ci fosse ancora Maroni?
Perchè sono complici delle malefatte del sistema unico di corruzione, nella sanità, nei rifiuti, negli appalti e compagnia cantando, prendono i soldi dove li prendono PDL, UDC e Lega, dalla sanità malata, dalla speculazione edilizia, dallo smaltimento illegale dei rifiuti, dalle tangenti delle aziende che truffano i soldi delle bollette, con il CIP6, da quelle delle compagnie che fanno cartello e che riversano i costi sul cittadino comune, ammazzando la concorrenza ed alimentando a dismisura i costi dell'economia criminale, che non funziona e che ha bisogno dei soldi dei tedeschi per stare in piedi, ma che i tedeschi hanno capito ed hanno rivolto un colossale vaffanculo a Monti ed al suo sponsor salvacriminali Napolitano.
Speriamo che obblighino Draghi alle dimissioni, così per l'euro sarà finita e noi potremo regolare i conti con la casta dei ladri, e finalmente quando al sud le forze dell'ordine arrestano un latitante e la folla si lancia su di loro potranno
scaricare le mitragliette sui complici e familiari del delinquente.
E se in certi quartieri di Napoli arrivano i carri armati a sventrare e mitragliare è meglio.

mario genovesi 07.08.12 07:03| 
 |
Rispondi al commento

Se sono con il permesso di soggiorno, devono essere assistiti, ma e' chiaro che, come in tutte le comunita' che funzionano, devono contribbuire in termini di forza lavoro, al mantenimento della stessa

Giampiero Bonfiglio Commentatore certificato 07.08.12 02:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai ragione Valter,
ma io spezzerei comunque una lancia in favore di Alex Schwazer .
Lo so che sarete tutti in disaccordo con me per il suo comportamento poco sportivo, ma è lo sport oggi ad esserlo.
La società , forse consumistica, richiede agonismo non solo nello sport ma anche nel lavoro ed a volte anche nelle relazioni interpersonali.
Il guaio sono i modelli che vengono proposti, super uomini e super donne che non invecchiano, che corrono i 100m in 9 secondi senza sudare.
Brillanti quanto senza scrupoli sul lavoro.
Litri di caffè per correre a ritmi disumani per poi stupirci dello stress.
Al termine di una relazione affettiva subito pronti ad iniziarne un'altra passando oltre.
Passando oltre, in una incessante bulimia della vita.
Corriamo così tanto che non abbiamo il tempo di notare cosa ci circonda, che passa e perdiamo perchè ci sembra di non averne il tempo, eppure ne abbiamo uno solo.
Alex non ti abbattere, hai terminato la tua esperienza con quell'atletica.
Meglio correre nei boschi tra piante ed animali che in una pista formata da tante linee parallele che non si incontrano mai.


cecco 07.08.12 02:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci sono anche notizie positive: Campriani trionfa nella carabina 50 metri, Fabbrizi secondo nel trap battuto da Cernogoraz, un croato "mezzo italiano".

[Repubblica.it]

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 07.08.12 02:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Grillo e il suo staff
Mi ricordi Achille Occhetto e i suoi comizi.
Era convincente,ne sparava di ogni come questo ennesimo post idiota moralista.
La miseria oggi è anche tra italiani,perche non fai la morale su questi??E ti interessi sempre dei CAZZI DEGLI ALTRI?Cosa vuoi dimostrare?
Io la chiamo moralismo,esattamente la politica di Occhetto per prendere voti e trovarti dopo un Dalema e Bersani a dirigere la baracca.
Allora Beppe
O SEI TU CHE FAI QUESTI POST E CI CREDO POCO
O E IL TUO IDIOTATISSIMO STAFF
Guardandoti su youtube nel comizio europeo NON
ci posso credere che sei TU
STAFF DI GRILLO IDIOTI!!!

Venturi Roberto 07.08.12 01:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto OT ...Very Very OT
"Le vite degli altri: il blogger russo che trova in casa la microspia di Putin"

Beppe, ai tempi quando non estistevii sul web 1996-1998 ... sul web si trovava più informazione reale, utile di tutta che si trova oggi.

... è vero? Vero?
Allora qual'è la morale? Il web è libero?
Si, si, si ... se tu sei su Face-Book ... sei libero.

Mi meraviglio che TU non dici niente su FB! Perchè?

galina rossa 07.08.12 01:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi il mio blog nasce per darvi una mano. GRATUITAMENTE.

Vi aspetto.

Francesco Maria Pellegirni 07.08.12 01:08| 
 |
Rispondi al commento

Da Repubblica.it

Ma ci sono anche notizie positive: Campriani trionfa nella carabina 50 metri, Fabbrizi secondo nel trap battuto da Cernogoraz, un croato "mezzo italiano".

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 07.08.12 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Grande Agnoletto, sto canterini, è peggio di quei semplici cittadini che collaboravano nei lager nazisti? Vigliacco nel midollo, tutti che si nascondono, vigliacchi, omertosi, fascisti luridi, da veri CIALTRONI ITALIOTI si di quelli che per paura di perdere il proprio misero posto di lavoro, non brillano di dignità, di questi dementi, quasi analfabeti, mentecatti, non ci si immagginerebbe mai che ancora oggi, ci possano essere dei "superiori", del livello di una feccia FASCISTA CATTOLICA come canterini......

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi li ha portati qui,fossimo negrieri avrebbero tutte le ragioni, ma sono venuti per loro scelta e se noi andassimo nei loro paesi ci prenderebbero a fucilate.

giuseppe borgogno, roma Commentatore certificato 07.08.12 00:56| 
 |
Rispondi al commento

certo oggi oggi le forze dell'ordine stanno facendo una bellissima figura

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 07.08.12 00:56| 
 |
Rispondi al commento

E adesso caro Alex Schwazer dimettiti da carabiniere restituisci tutti i soldi presi dalle pubblicita' e
VAI A LAVORARE IN FABBRICA a 1000,00 euro al mese.
PATACCA.

Sabrino Di Renzo, Gradara Commentatore certificato 07.08.12 00:56| 
 |
Rispondi al commento

CI sono anche rifugiati in alberghi !
Attenzione però, 20.000 rifugiati (teoricamente dalla Libia) sono, grazie all'accise sui carburanti di agosto 2011 in alberghi 3 stelle da MARZO 2011 sparsi in tutta Italia. I circa 3 miliardi di litri al mese di carburanti italiani generano con l'accisa dedicata ai profughi di 0,04€/litro ben 120.000.000 di euro al mese per mantenere costoro (nota bene 120 milioni di euro al mese dall'accisa carburanti pro-profughi, la più alta accisa nella storia d'Italia). Con 120 Milioni di euro al mese vengono mantenuti tutti questi "rifugiati" ed ovviamennte buona parte finisce nelle tasche dei soliti ladri politici. VERGOGNA !

Jackie 07.08.12 00:46| 
 |
Rispondi al commento

che tristezza, ma quanto è scemo sto canterini......
Ma quando parla di che aria tirasse, ma allude a quello che si fuma che deve essere sterco di mucca.....?
Ma vaffanculo nessuna vergogna!

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

........ascoltando quel poliziotto Canterini da Mentana, mi si sono rattrappiti i coglioni, come quando ci si butta in una vasca di reazione, quasi analfabeta che presenta un libro? Mi convinco sempre di più che in questo paese, avere a che fare con funzionari della polizia, ce da avere terrore, perché se MENTECATTI come Canterini, gestiscono "il potere" delle armi, meglio chiudersi in casa!
Ora capisc,o che se si continua a nominarli solo per "AMICIZIA" E "GRADO DI FEDELTA'" e nessuna intelligenza, aspettiamoci ancora mille altre scuole Diaz, che vergogna sta facendo l'omertoso, alla mafiosa, parlando di "altre verita'", ma é scemo, almeno stesse zitto, ma veramente in quale paese viviamo, il più sano c'ha la rogna! E pure Monti apre bocca e le da fiato, e viene sgridato dalla Prof.Merkel?

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.12 00:37| 
 |
Rispondi al commento

..."La nostra città è aperta al mondo
e noi non cacciamo mai uno straniero.
Quì ad Atene noi facciamo così!"(Il Pericle)

...E noi in Italia,2500 anni dopo, invece
facciamo così....!(La Casta)
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 07.08.12 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Tonnino teme la rete
finito nelle secche degli ex di regime
per prendere il largo
si dice craxiano

ora un sentimento nuovo tiene alta la vita
il popolo con il vento in poppa aspetta beppe
per dare due martellate al regime

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 06.08.12 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Australia dice no alla base militare Usa sul proprio territorio

http://www.net1news.org/laustralia-dice-no-alla-base-militare-usa-sul-proprio-territorio.html

Ho cercato di inviare 3 volte questo commento e mi è stato riportato l'errore:

your ip was blocked

nella videata

http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/service.cgi

Yeah! 06.08.12 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Viviana V., Bologna

Benedetta donna, ogni tanto, soffermati a leggere anche ciò che scrivono quelli da cui dissenti.

In ogni caso, per tua comodità, ti propongo, in successione, ciò che ho scritto sabato 4 alle 17:03 e alle 22:04 (nei commenti).

Alle 17,03:
« Invece, aggiungerei alla nostra Costituzione, se potessi farlo, gli articoli: 138, 139, 139a, 139b, 140, 141, 141a e 142, della Costituzione federale della Confederazione Svizzera, relativi ai referendum».

Alle 22,04 (nei commenti):
«Ripeto, ottimo il sistema Svizzero limitatamente agli articoli: 138, 139, 139a, 139b, 140, 141, 141a e 142, della sua Costituzione».

Come hai letto, ben prima delle tue esortazioni a vantaggio del sistema di governo Svizzero, avevo già provveduto in proprio ad apprezzarne la sua funzionalità.

Ma quello che io sostengo e forse, per una mia difficoltà espressiva, non sono riuscito a spiegarti, è che la Svizzera non adotta la democrazia diretta integrale, ma solo parziale.

La democrazia diretta per definizione o integrale, che ho già definito metodo di governo acefalo, non prevede organi esecutivi e non immagina rappresentanti del popolo che non siano eletti dal popolo stesso.

Mentre la semi-democrazia diretta Svizzera ha un organo esecutivo, il Consiglio federale, che non è eletto dal popolo, ma dall’Assemblea federale.

Due o tre differenze, che cambiano completamente l’efficacia e l’affidabilità di un sistema dall’altro.

Tanto ti dovevo e tanto ti ho dato.

Alla prossima

Giulio Cabella, Lerici Commentatore certificato 06.08.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una domanda...a che punto siete con la democrazia diretta??

mario devito Commentatore certificato 06.08.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Per la convenzione di Dublino lo stato in cui arrivi ti deve accogliere.
Noi non siamo in grado neanche di accogliere la nostra popolazione negli ambulatori.
La comunità europea deve assolutamente affrontare il problema, non lo fa? dobbiamo incomiciare a discuterne.
La comunità europea tutta non può accogliere 149 milioni di nigeriani, 31 milioni di sudanesi, 33 milioni di marocchini,29 milioni di peruviani,22 milioni di rumeni, 13 milioni di senegalesi, 93 milioni di filippini, 10 milioni di tunisini, 6 milioni di libici, 200 milioni di pakistani,etc.
Ho conosciuto persone meravigliose provenire da ognuna di queste etnie ed anche da molte altre ma non possiamo farci carico di una accoglienza così così massiccia, una nazione si regge economicamente se, disinfestata dei ladri e dei farabutti, i conti si riescono a far quadrare matematicamente, se non quadrano non si può.
Quando Maroni era ministro dell'interno ed il quantitativo di detenuti di origine rumena sono aumentati di colpo e di molto, anche grazie all'entrata di quel paese nella comunità con emigrazione fluita a macchia d'olio, il ministro degli interni rumeno gli propose di mandare i detenuti rumeni in Romania, Maroni si rifiutò.
Ho proposto due temi, l'assistenza sanitaria e la gestione del sistema delle case circondariali, entrambi i settori sono straripanti di richiesta ed insufficienti.
L'esubero delle richieste porta col tempo ad un default del servizio, sarà stato già indotto programmaticamente?
Questi dati non faranno che portare le fazioni politiche disoneste (quasi tutte) ad approfittare della lucrosa privatizzazione dell'una e dell'altra generando in Italia i gravi effetti a cui queste scelte hanno portato nei paesi in cui sono state applicate.
I diritti umani verrano "calcolati" in proporzione al peso del conto bancario.
Potrai curarti solo se te lo potrai permettere ed incomincerà anche il grande business delle carceri private, il carcerato avrà un valore in euro come ora lo è in dollari.

No lega 06.08.12 22:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Lo status di rifugiato politico e' una farsa! Per quanto mi riguarda dovrebbe essere abolito.

La maggior parte dei rifugiati politici sono persone che vogliono evitare lo status di immigrato clandestino; costoro si fingono perseguitati politici, e, approfittandosi della generosa legislazione dell'Europa occidentale, contribuiscono solo al sovraffollamento italiano.

THX 1138

Roberto Duvallo 06.08.12 22:49| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nostri amati politici sono troppo impegnati a salvarsi il culo per preoccuparsi di chi in questo paese non ha neanche il diritto di regalargli il voto!

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 06.08.12 22:41| 
 |
Rispondi al commento

I comunicati di regime ci dicono aumentata del 4%
entrate fiscali ,ma noi sappiamo che il paese a perso molto del suo lavoro.
Non starò qui a insultare il governo perché non mi diverto a sparare sulla croce rossa e al governo si dicono tecnici mai più burini Maremma maiala,spero che beppe quando va al governo vi mandi quei 4 negri a trovarvi a voi del governo e che vi sfondino tecnicamente direi che ci siamo.
quando poi M5S governerà spero che questa ex università venga evacuata immediatamente

Il palazzo va evacuato immediatamente se non ci sono le premesse per viverci dentro o grulli
altrimenti che gli si insegna a sta gente o grulli

ci sono molti paesini al sud che sono disabitati e li dovete andare a coltivre la terra puttosto di
rompere i coglioni nelle citta andate a lavorare la terra al sud e ringraziate il cielo

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 06.08.12 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Molti di noi pensano di cavarsela con l’ICI, l’aumento dell’IVA e chi ha la fortuna di dichiarare più di 300.000, con una patrimoniale leggera che detta così sembra una specie di piatto vegetariano che si digerisce in fretta e fa pure andare di corpo. In realtà, le ipotesi che circolano negli gli ambienti specializzati sono ben altre.

I problemi sono piazzare il debito italiano e, soprattutto, internalizzarlo, cioè spostarne l’asse sul territorio nazionale invece che sugli investitori esteri.

Cerchiamo di capire prima di tutto perché conviene nazionalizzare il debito. Un primo motivo è l’eventuale uscita dall’euro o il ritorno generalizzato alle valute nazionali. Che sia un’opzione possibile non lo dicono i complottisti o Alessio Rastani, ma le maggiori banche internazionali che, secondo il New York Times, stanno già effettuando esercitazioni in proposito.

Nel caso di ritorno alla lira, come da anticipazioni che vi abbiamo dato su questo sito e per le quali siamo stati anche presi un po’ in giro (anche se ora ne scrivono anche quotidiani nazionali), il debito estero sottoscritto in euro andrebbe onorato in euro, in dollari, marchi o franchi svizzeri. Insomma con una valuta internazionalmente riconosciuta come solida e in ragione di un rapporto di cambio fissato con l’Euro. Questo vuol dire che se ho fatto debiti per cento euro con la Germania, se esco dall’Euro non posso mollargli l’equivalente in lire che, causa svalutazione, potrebbero valere come i soldini del monopoli.

Con il debito interno, invece, questa costrizione viene meno. La valuta nazionale è la lira. Ho fatto debiti con te per 100 euro, ti ripago con l’equivalente di lire che ho appena stampato e buona fortuna.

Ovviamente, di lire ne stampo quanto voglio e sono a posto. Un po’ come pagare le bollette con un foglietto di carta sula quale ho disegnato una banconota. Se poi la società del Gas non ci riesce a comprare il latte sono un po’ cazzi suoi, o no?

http://www.mentecritica.net/default-italia-

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.08.12 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Se scoppia la guerra io prendo tutto e me ne vado in Amazzonia o in un qualsiasi posto tranquillo del terzo mondo, lontano da tutto!"

Chi nn ha mai fatto, anche solo per assurdo, una considerazione del genere??

Bene, immaginiamo adesso di doverlo veramente fare, di dover scappare (l'han fatto in Yugoslavia poco fa) di essere derubati di tutti i nostri averi alla prima frontiera, e dopo mille peripezie di arrivare finalmente, che ne so, in Brasile, dove le autorità ci prendono e ci rinchiudono: Siete extra-sudamericani!
Fuorilegge per definizione.
Senza diritti, futuro, niente, famiglie divise, senza documenti, senza identità, soli! Un peso per la società, e rappresentiamo il nemico imperialista (perchè è così che ci vedono in molte parti del mondo)!

Ecco, non facciamo cazzate per favore!

Mi riferisco a tutte quelle situazioni a rischio in cui ci mettiamo continuamente: centrali nucleari, missili nucleari Usa nelle ns caserme, partecipazioni a guerre per noi imperscrutabili come nel golfo, o in Afganistan, o andare a caccia di pirati per i sette mari quando abbiamo il tritolo sotto il culo.

In giro per il mondo nn ci vedono con gli stessi occhi con cui ci vediamo noi.

Nn dico che siamo sbagliati, ma che possiamo migliorare molto.

"Quando vedo come l'uomo ama i bambini
e poi come li prenda e li faccia soldati
io ne provo vergogna
è la vita o la morte che cerchiamo?"
Li Po

salu2

Ashoka il Grande (detto diego), mexico Commentatore certificato 06.08.12 22:18| 
 |
Rispondi al commento

i rifugiati politici in ITALIA SONO IN MANO ALLA CRIMINALITA' ORGANIZZATA CHE LI SFRUTTA ....... CON POCHI EURO PERCHE' NEI PROPRI PAESI QUEI SOLDI VALGONO TANTO...... MENTRE QUI UN OPERAIO COSTA UN OCCHIO DELLA TESTA.......
ECCO PERCHE' ALTRI PAESI NON ACCOLGONO CLANDESTINI......IN ITALIA E' LA MAFIA CHE GUADAGNA.....IL RAZZISMO E' SOLTANTO UNA SCUSA....

emanuele 06.08.12 22:15| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Brava Est, proprio vero, e il post qui sopra ne è una conferma.
Se tutte quelle persone tipo la Brambilla, si occupassero di rendere più decente la vita del popolo, quando sono in parlamento, invece di sparare minchiate a raffica e pupparsi i nostri soldi senza fare nulla di positivo.

adriano 06.08.12 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei essere fraintesa: voglio bene agli animali, ne ho avuti e curati con affetto.
Ma ci hanno leggermente massacrato i cosiddetti con le adozioni dei beagle di Green Hill con relativi poliziotti sorridenti che li salvano, la Brambilla sempre in primo piano che fa la parte dell'eroina, le famiglie del Mulino Bianco che li adottano.
Al di là di ogni ipocrisia tutti noi prima o poi abbiamo bisogno di assumere farmaci. Questi farmaci prima di essere introdotti in commercio vanno testati. Se non vengono testati sugli animali saremo noi a fare da cavie. Può dar fastidio ma è così.
Ho visto muratori sui tetti con temperature ben al di sopra dei 40 gradi alle 14 del pomeriggio che lavorano come schiavi per portare a casa la pagnotta nell'indifferenza generale.
Ho visto bambini morire per mancanza di cibo o di un farmaco come il paracetamolo che gli avrebbe salvato la vita.
Ho letto di uomini che si suicidano perchè hanno perso il lavoro o sono subissati dai debiti.
E poi....vedo cagnolini con il cappottino e il fiocchetto il testa che vengono portati dal parrucchiere e addirittura dallo psicologo per cani.
Gatti che mangiano solo whiskas e partecipano ai concorsi di bellezza.
Ho conosciuto tempi in cui i gatti ed i cani mangiavano gli avanzi e crescevano bene lo stesso.
Tempi in cui non c'erano gli animalisti col termometro in mano che andavano a preoccuparsi dei cavalli che hanno troppo caldo.
Io direi di stabilire delle priorità.
Ora si stanno trattando gli uomini come bestie e le bestie meglio degli uomini.
E poi si dice vita da cani....

Est . Commentatore certificato 06.08.12 21:54| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

basterebbe già procurargli il materiale che gli serve,bastano poche centinaia di euro..
il problema però e un altro molto più di dove alloggiare,bisogna combattere alla fonte,andare alla causa della loro presenza qui,allora l'europa invii le sue truppe in questi paesi e importi la democrazia.. perché la democrazia la pace,e la giustizia non possono essere condizionate dall'economia.. e vergognoso che ciò avviene!!
in più chiedo che l'europa si impegni in un inchiesta che accerti di cosa avviene agli stranieri in italia,e qual'ora si accerti della responsabilità istituzionale,di sanzionare e condannare in un processo regolare chi sbaglia nei confronti di queste persone,quando uno straniero in italia commette un reato subito dai media viene spacciato per il mostro della situazione,ma adesso
si vede chi è il mostro!!

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 06.08.12 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Per chi e' interessato al caso Ilva e all'avvelenamento della citta'...al Tg3 nazionale delle ore 19 e al Tg1 dele 20 dovrebbero mandare in onda un servizio di fabio mattacchiera sugli effetti dei fanghi raccolti in mare su di un paio di classici guanti in plastica.

gennaro t., usa Commentatore certificato 06.08.12 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Le banche ITALIANE non si fidano degli italiani.
Perche' dovrebbero fidarsi gli altri Paesi Europei ?

Un imprenditore italiano, sempre stato solvente, nessun problema di ritardati pagamenti,pagato ordinatamente operai,contributi, tasse, tutto in regola da decenni.Se va in banca a chiedere un finanziamento, al 90% riceve un gentile rifiuto (sa, e' un momentaccio per tutti).Le banche lo sanno che entro l'anno chiuderanno (preparatevi) molti esercizi commerciali e imprese....Chi e' vicino ai 60, tenta(tenta!) di vendere il negozio o il capannone....La banca lo sa che l'imprenditore non sara' in grado di pagarte il mutuo...non si vende e non ti pagano.....Perche' i Finlandesi,invece, dovrebbero essere entusiasti di dare soldi a chi e' sull'orlo del fallimento?

klaus k. Commentatore certificato 06.08.12 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Fino a qualche giorno fa mi sentivo come loro. 5 mesi che non lavoravo. Figlio di Mamma Fiat Mirafiori. Poi dopo 44 anni che ci giravo attorno, dopo averla odiata e amata, ecco che mi chiama sottovoce. Tramite una agenzia di lavoro entro quasi sulla punta dei piedi. Prima con scadenza 14 agosto, poi prorogata al 26 agosto 2012. Dentro posso finalmente respirare l'aria e vedere quello che sognavo da ragazzino, mentre passava davanti a casa mia, in C.so Traiano n.57 il corteo degli scioperanti. Allah...!! Sei grande!

Andrea Barberis (andrew67), Vinovo Commentatore certificato 06.08.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Ecco cosa dice Craxi su Napolitano (processo Enimont)
http://www.youtube.com/watch?v=Ek1Als-QxHc

mariuccia rollo 06.08.12 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, PROGRAMMA E CANDIDATI MINISTRI.

P.S. Anche se siamo già in default.

P.P.S. I siciliani stanno distruggendo la loro isola nella speranza di continuare a vaccheggiare. Da qui in avanti sarà sempre peggio, anche se decidete di affondarvi l'isola. Rovinare una terra del genere continuando come sempre significa essere una massa di deficienti irrecuperabili governati da un branco di ladroni. Il vostro continente ideale è quello africano.

Fran V. Commentatore certificato 06.08.12 21:19| 
 |
Rispondi al commento

OT: ancora sport / olimpiadi

Chi applaude il posto di ieri contro le olimpiadi: quando il M5S sara' al governo, che politiche per lo sport mettera' in pratica?

Qui si leggono solo critiche da vecchie comari, ma proposte ZERO fino ad ora

mamma mia 06.08.12 21:12| 
 |
Rispondi al commento

SCHWAZER ha sbagliato e non ha fatto un semplice errore,
ha tradito la patria in tutti sensi lui e' un carabiniere,e' stato pagato da noi(anche se noi non lo abbiamo deciso) per correre,
l'arma per questi imbecilli e' come una borsa di studio ad honorem
prende i soldi dallo stato
prende i soldi dalla pubblicita'
prende per il culo gli italiani(e non e' l'unico)
FUORI DALL'ARMA E' QUELLO CHE DEVE DIRE UN PAESE CHE SI RITIENE CIVILE
A QUESTO GRANDISSIMO PIRLA

antonio f. Commentatore certificato 06.08.12 21:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

A proposito di bollini neri ,è di poco fa la notizia
del tg nazionale sono circa il 46,6 % gli Italiani che non partono per le ferie e che rimangono a casa
ovviamente per motivi economici,dovuti alla crisi.
Io aggiungerei grazie ai continui e ripetuti salassi
verso i soliti noti.
Scusate il fuori tema ma questo è quanto.
Alla faccia dei beagle.

Michele A., VENOSA (PZ) Commentatore certificato 06.08.12 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Nein!! Ich und Mio fratellen andiamo tutti giorni da Mukka Lilla a prendere latte sztrano!! Mukken Lillen Pusher!!
Allora, parlando seriamente, visto come la và e come sono trattati i dipendenti delle merendine, i prossimi atleti che faranno pubblictà a stà schifezza saranno abbattuti a colpi di badile sulla pera, tanto con le pere ci sono abituati. Fateci caso, quanti atleti hanno vinto una medaglia grazie ad una merendina pinguino?

Stefano m., reggio nell' emilia Commentatore certificato 06.08.12 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO LUCA C. Non è la categoria di uno o l'altro, va condannato il singolo non tutto il resto. E lasciate fuori Grillo che non ha detto queste cose ma tutt'altro. Chi si droga nello sport oltre che scemo è anche un ladro questo è fuori discussione ma condannare l'olimpiade per qualcuno che si droga non è il massimo. Anzi vuol dire che i controlli ci sono. Purtroppo ci sono anche gli stupidi.

sbirulino lino (), Reggio E. Commentatore certificato 06.08.12 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi auguro buona serata con questo post.

Un impulso smisurato pone all'intelletto dei compiti e mette il soggetto in situazioni che sono al disopra delle sue forze. Questi individui, spesso forniti di un'eccellente memoria meccanica e linguistica, "appaiono all'osservatore superficiale come pensatori versatili, mentre per colui che li osserva più attentamente sono solo dei confusionari". Essi sono incapaci "di trovare nell'esperienza direttive utili per le loro azioni", ma hanno di sé stessi un'incorreggibile sopravalutazione e una completa mancanza di autocritica. Per questo impulso a farsi valere, per il bisogno di fare impressione, per queste "idiozie da salotto", parlando danno libero corso a tutte le associazioni che sorgono in loro: sembra di essere di fronte ad una fuga di idee, ma non è una vera fuga di idee, è solo una ricca catena di "trovate" comprensibili, che procedono secondo il filo conduttore del linguaggio e di una memoria meccanica. Invece di sviluppare delle idee, espongono il loro sapere in modo caotico, invece di manifestare una opinione e di prendere posizione, mostrano una magniloquenza spiritosa. Le parole, e non il pensiero, hanno la direzione del discorso. Ad un pensiero cosciente del fine, si sostituisce una specie di voluttà per lo spirito che suppongono di possedere, e che però riproduce soltanto, in modo testuale, ciò che hanno letto. Tali individui ingannano per il tipo di convinzioni che essi hanno e che ricorda la "pseudologia fantastica, come se ciò che dicono provenisse più o meno da loro stessi"; e per contenuto scelgono volentieri i problemi più elevati.

Tanto vi dovevo.

leo c., roma Commentatore certificato 06.08.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi, ho scoperto una cosa che mi ha lasciato estrefatto è la seguente
A PRIOLO (SIRACUSA) NON SI PAGA L'IMU PER LA PRIMA CASA MI HA RIFERITO CHI CI ABITA CHE IL SINDACO HA FATTO UN COMIZIO PUBBLICO AFFERMANDO CHE I PRIOLESI NON DOVRANNO PAGARE E CHE LA PAGA LUI PER LORO!
ora, io, pensavo che una legge dello stato non si potesse derogare, allora, avevano ragione quelli della lega ed a questo punto, dovrò pensare che il mio sindaco al contrario di quello di priolo è uno strozzino che vuole a tutti i costo spolparci ma che cazzo di italia è mai questa?

sergio Monelli 06.08.12 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Potranno sempre dire che il cognome del dopato non è italiano o peggio petano, con i coglioni NAZI-ONAN-isti funziona sempre. Anzi quel cognome è germanico, azzo e riazzo se gli conviene dissociarsi visto il momento storico antitedesco.


Ciò che nello sciovinismo non è simpatico non è tanto l'avversione per le altre nazioni quanto l'amore per la propria.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Probabili scuse 06.08.12 20:29| 
 |
Rispondi al commento

benvenuti nella terra dei cachi:
http://www.youtube.com/watch?v=Y1RWxPMSe3E

Mino 06.08.12 20:29| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE MA NE SAPETE QUALCHE COSA???

Di Pietro e Grillo si sentono ogni giorno
un'alleanza col Movimento farebbe paura"
Franco Grillini, consigliere regionale dell'Idv: "Probabile un accordo che veda il nostro leader candidato premier. Noi saremmo d'accordo"

salvatore b., savona Commentatore certificato 06.08.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Coscienza, consapevolezza e solidarietà amici miei.


Vi consiglio di vedere:
AreA ~ "Luglio, agosto, settembre nero"(1973)

http://www.youtube.com/watch?v=BGLtSnB-srU

Elio G., Toronto, Canada Commentatore certificato 06.08.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro sbirulino, qui stiamo parlando del campione olimpico uscente, mica di uno qualsiasi. se permetti c'è molta differenza con una consigliera municipale, cioè il più basso grado in politica. e questo qua se ne è pure vantato in uno spot della kinder( gli spot che grillo ha denunciato)

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 06.08.12 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Forza Itaglia, forza Petrucciolo, forza Polpolitano, che uno ha detto pure che vinciamo sulla marcia ppppfffhauhhaahhahauhhaauhauhhahihihh
Alla prossima olimpiade battiamoci per far debuttare lo sport più famoso in patria, Ruba Mazzetto, in questo noi italioti siamo campioni mondiali di tutti i tempi. Tanto la fatica è simile agli ori italici: sparà gli uccellini e infilzare freccette, sport tipici di forze armate e forze dell'ordine...immaginate questi che onore danno alla nostra NAZI-ONE nelle zone di guerra, a chi spareranno così bene per tenersi in allenamento anche quando sono fuori.....?

AJE AJE AJE A NOI FRATELLI ITALIACI MEDAGLIATI

EEEE FORZA ITAGLIA....DAI CHE SIAMO TANTIS...OOPS....

merendine all'epo 06.08.12 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Causa un cretino dopato siete pronti a condannare tutto lo sport: Siete uguali a quelli che per una barista consigliere del m5s trafficante di droga erano pronti a condannare tutto il movimento, Bisogna condannare il singolo che ha tradito la fiducia di altre persone. Tutto il resto è merda che tanti ci nuotano dentro. Buona nuotata

sbirulino lino (), Reggio E. Commentatore certificato 06.08.12 20:12| 
 |
Rispondi al commento

La Dublino II è di fatto un collo di bottiglia per chi cerca rifugio politico......abolendo la Dublino II(incostituzionale per principio)si potrebbe dare una migliore accoglienza e una più degna sistemazione.

leo c., roma Commentatore certificato 06.08.12 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Con l'uscita dalle olimpiadi di questo coglione
SCHWAZER perchè scoperto a doparsi, dobbiamo dire che lo sport in ITALIA che sia calcio o che sia atletitca leggera è tutto marcio, proprio come la nostra politica,che sia di destra o che sia di sinistra è tutta marcia....
CHE SCHIFO

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 06.08.12 20:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

aò praticamente negli sport veri se fanno trovà dopati, eccerto a sparà mica cè er bisogno de dopasse hahahaahhaahhaaahs

andò stanno i nazionalisti fieri e veri italiani (vi insultate da soli ihihhihih), nun me dite che so tutti caduri dar seggiolone?

attento Grì che i fanatici NAZIonalisti nun te lo fanno passà er post de ieri, mò so cazzi tua... e steroidi loro hihihiihhi

aspè ohhh Grì, te aiuto, visto che tu sei 'ncialtrone vedo se iè bastano queste citazioni di "sconosciuti"... magari me diventano cialtroni puro questi, allora:

Ogni nazionalista è capace della più atroce disonestà ma è anche — in quanto consapevole di servire qualcosa di più grande di lui — incrollabilmente certo di essere nel giusto.
George Orwell, Appunti sul nazionalismo, 1945


Patriottismo, nazionalismo e razzismo stanno fra di loro come la salute, la nevrosi e la pazzia.
Umberto Saba, Scorciatoie e raccontini, 1946


Grattate il pacifista medio e troverete il nazionalista fanatico.
George Orwell, La strada di Wigan Pier, 1937
(con questa si riconosceranno molti italiani fieri)

Il nazionalismo è una malattia infantile; è il morbillo dell'umanità.
Albert Einstein


I nazionalisti sono il veleno delle nazioni.
Luigi Einaudi, Lo scrittoio del presidente, 1956
(con questa s'enzacca Petrucciolo, visto l'autore come non potrebbe ihihihih)


L'umanità deve vivere in un mondo unito, dove si mescolino le razze, le lingue, i costumi e i sogni di tutti gli uomini. Il nazionalismo ripugna alla ragione. In nulla beneficia i popoli. Serve solo affinché in suo nome si commettano i peggiori abusi.
Isabel Allende, D'amore e ombra, 1984


Il nazionalista ha un grande odio e un piccolo amore.
André Gide, Diario, 1887/1950


Il nazionalismo è sempre kitsch.
Arno Schmidt, Dalla vita di un fauno, 1963

EEEEEE ce ne sarebbero tanti altri... ma mejio non farvi im-Petrucciare.

Cassandro della situazione 06.08.12 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutta la mia ammirazione per la dottoressa d'angelo. Purtroppo non so fare nessuno dei lavori per rimettere a posto l'ex università, ma nel caso mi indicasse un conto corrente sarò ben lieto di contribuire in maniera modesta in base alle mie possibilità. Colgo l'occasione per complimentarmi con Viviana v di Bologna. Sei una fonte inesauribile di dati e notizie. Quasi quasi non compro più giornali. A parte gli scherzi sono in linea di massima sempre d'accordo con te a parte quando riporti altri pensieri, non ne hai bisogno. Mi raccomando continua a scrivere.

Francesco Rutigliano 06.08.12 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo ha sempre ragione, non ne sbaglia una. Ma secondo voi, dall'alto della sua età, eprativando il nuoto, per fare un post come quello di ieri, non aveva con se delle informazioni accurate? Certo che come nazione dopo una squalifica del genere, ci facciamo una bella figura.

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 06.08.12 19:55| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo sugli O.T,
ma oggi avete esagerato...50 post inerenti e 180 O.T.....poi non vi lamentate dei troll etc etc...

leo c., roma Commentatore certificato 06.08.12 19:53| 
 |
Rispondi al commento

no io volevo vedere vincerlo e gli italioti indignati per le parole di grillo cantare a squarciagola l'inno italiano. no non é giusto

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 06.08.12 19:51| 
 |
Rispondi al commento

la marcia era uno dei pochi sport veri di fatica dove potevamo vincere una medaglia, e vai. ricordo che questo atleta aveva rinunciato alla 20 km, ufficialmente per un raffredore, mah va bene passiamo avanti

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 06.08.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento

lo sport è sacro, giusto, lo sanno anche i medici sportivi e il doping

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 06.08.12 19:47| 
 |
Rispondi al commento

guarda caso questao atleta faceva le pubblicità in tv per merendine haha

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 06.08.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento

SCHWAZER POSITIVO ALL'EPO.
MONTI: BRAVI RAGAZZI, VI VOGLIAMO COSI'!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 06.08.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento

VIEN PROPRIO VOGLIA DI SUONARE L'INNO ED ESSERNE ORGOGLIOSI, VERO ,GIANNI E MARIO!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 06.08.12 19:42| 
 |
Rispondi al commento

@@ Doppio pensiero o...il piede in 2 scarpe? @@

Nell'indifferenza quasi assoluta assistiamo quotidianamente,all'aggressione della umana dignità.Anziché rabbrividire,voltiamo il capo dall'altra parte e non riflettiamo sul fatto che tutto ciò ci é stato "regalato" dallla filosofia del:"libero mercato e dalla deregolamentazione".

Trovo strano quindi questo post,visto che le
"star" del Blog altro non sono che "conservatori iperliberisti".

Esporre oggi un post a difesa degli ultimi sapendo già che domani un Benetazzo qualunque verrà a riprorci la sua filosofia di libero mercato o deregolamentazione lo trovo da:"doppio pensiero".
Cam.

P.s.
(( Orwel,nel suo 1984,definiva la capacità di credere contemporaneamente in due idee contraddittorie:"doppio pensiero" ))

Joseph pane. Commentatore certificato 06.08.12 19:32| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Visto quello che pensa Beppe Grillo,l'introduzione mi sembra ipocrita.
Purtroppo in Italia a differenza di altri paesi,non sappiamo selezionare l'immigrazione e visto la condizioni drammatiche del Sud Italia, è una cosa grave.Bisogna rispedire a casa i clandestini e dare una buona accoglienza ai rifugiati politici.Pensiamo ai tanti italiani all'estero...


'mazza ao Grì, hai lanciato la cassandra dell'anno sull'olimpiade hihiihihihihihi, 'mazza che iella, davvero bravo

però ora provace con personaggi politici, magari ce piji anche questa volta hiihihhiihihihi

àh Pretù sai adesso dove te li devi infilare i Coni.....? hihiihhihi dai che lo sai

Cassandro della situazione 06.08.12 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti,
Vorrei che lo staff leggesse i commenti su Youtube a questo ed altri filmati da voi pubblicati. Roba da far accapponare la pelle! Ho provato ad appellarmi ai moderatori, ma hanno cancellato il mio post.
Non potete fare qualcosa?
Grazie

Sergio Luciano 06.08.12 19:28| 
 |
Rispondi al commento

L'assurdità è che per olimpiadi,campionati di calcio e altre cazzate si buttano nel cesso una marea di soldi,ma per questi problemi che non riguardano solo l'Italia(perchè nelle condizioni in cui siamo è già tanto se ce la caviamo noi)non c'è mai un soldo. Si parla tanto di globalizzazione,ma fatemi capire,vale solo per trasferire le aziende all'estero e avere vantaggi,per esportare merci in tutto il mondo, oppure vale anche per queste emergenze umanitarie? Questi sono problemi che riguardano tutto il mondo e non solo il paese coinvolto. Perchè ad esempio quei cari tedeschi non fanno qualcosa di più invece di criticarci? Se no l'unione europea non ha senso di esistere se deve essere ognuno per se,e questo è uno di quei fatti che lo dimostrano. I loro trattati non valgono più della carta igienica

alessandro fossati Commentatore certificato 06.08.12 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

alex schwarzer squalificato per doping marcia 50 km.w l'italia, w il coni.

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 06.08.12 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

alex scwarzer (ITA) squalificato per doping per la marcia 50 km. Grillo sei un profeta.

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 06.08.12 19:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vendola: “Non lasceremo che i tarantini debbano scegliere tra cancro e povertà”. Quando possono averli entrambi.

(da Spinoza)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 06.08.12 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Pietà per gli sfigati. Ma fra 800 di loro, neanche uno che sappia fare il muratore o l'idraulico? Capisco dargli soldi e materiali, ma se questi si annoiano diamogli qualcosa da fare. Non sono leghista, ma il famoso "aiutati che dio ti aiuta"? mannaggia, tra un pò non ce n'è nenache più per noi.

Alberto S., pordenone Commentatore certificato 06.08.12 19:10| 
 |
Rispondi al commento

minchia, mi sembra di leggere la Gazzetta del Buonismo, tutti concordi che questa gente va aiutata, protetta ,salvata senza dire altro, mai lette tante banalità e tanta demagogia, adesso ci manca che il papa dica le preghiere per i profughi e siamo a posto

ma chi PAGA ??

Ma volete rendervi conto una buona volta che finchè abbiamo l'Euro e la Commissione Europea che comanda sopra la nostra Costituzione non abbiamo scampo ? volete rendervi conto che per mantenere sta gente bisogna chiedere Euro alla BCE
in prestito pagando interessi ?

ma chi PAGA ?

perchè la BCE che è tanto brava a imporci norme che non possono essere rispettate non ci regala qualche miliardo di Euro per mantenere i profughi anzichè le Banche ?

Paolo D., Padova Commentatore certificato 06.08.12 19:06| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo voi a che razza DIS-umana appartengono codesti individui menomati fisici e mentali? Che razza immonda, andrebbero buttati da una rupe previo lavoro forzato.

www.youtube.com/watch?v=x-GrpXjoKhA

Susanna Tuttapanna 06.08.12 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...alla fine del video, dal minuto 33.30

http://www.youtube.com/watch?v=3PLvfjM7Ozg

anib roma Commentatore certificato 06.08.12 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiamatemi nazionalista, è questa l'Italia che mi piace: quella che vince, quella che fa suonare l'inno.

Ha risposto così il presidente del coni petruzzi alle critiche di Beppe Grillo contro le olimpiadi.
E sicuramente la pensano così tutti gli altri organizzatori Europei,ognuno fa suonare il suo inno e gioisce quando un atleta batte un record,magari imbottito di steroidi.
Lo spettacolo deve continuare non importa che la Siria per ribellarsi al regime lascia 200 morti al giorno per strada,non importa che i milioni di rifugiati si riversano a ridosso delle frontiere per sfuggire a bombe e massacri.
Anche monti si è complimentato con petrucci,ha detto bene continuate così.
In poche parole fottetevene di quel che succede nel mondo.
Non la pensa così solo monti ma tutti i capi di stato assetati di una ripresa che non verrà,che si illudono che una olimpiade possa dare un po di respiro all'occupazione ma sopratutto possa distrarre l'opinione pubblica dagli scempi quotidiani che sono sotto gli occhi di tutti e pensano forse che una tiro al piattello o una spada pieghevole possa risollevare lo spirito competitivo delle nazioni.
Siamo proprio un bell'esempio occidentale un po come assad che bombarda il suo popolo mentre la moglie fa shopping di lusso.
Le olimpiadi devono mostrare al mondo tutta la grandezza dell'uomo,la bellezza statuaria degli sportivi,la loro imponenza perchè far vedere le riprese di uomini,donne e bambini torturati ,uccisi e smembrati non fa certo suonare l'inno delle nazioni.

PS
Mi sono sempre chiesto come i centometristi,che dovrebbero avere solo le gambe ben sviluppate,abbiano dei fisici da budy builder.
Che corrano con braccia e spalle come al circo?

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 06.08.12 19:04| 
 |
Rispondi al commento

possibile che dopo milioni di extracomunitari arrivati in italia questi non abbiano ancora una loro rete di solidarietà interna, sarebbe bello vederli andare a lavorare gratis nelle loro strutture mentre gli italiani vanno a messa, sarebbe l'inizio del controllo del nostro territorio, sarebbe l'invasione pacifica di liberazione che molti attendono, sarebbe l'esito felice della nostra ricerca, sarebbe un esempio da seguire per noi italiani, sarebbe un ritorno alle origini, sarebbe il superamento del loro ghetto culturale per manifesta superiorità... e altro ancora

è un bel gesto, mi piace 06.08.12 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Giovannino, legaiolo cretino, oggi Mastropasqua, proprio se le cerca.
Il soggettone scrive:

*********
Malgrado le rassicurazioni date dal ministro in aula solo due giorni fa circa un piano combinato tra governo, enti locali, parti sociali e proprieta' per il rilancio industriale dell'Ilva di Taranto, ieri il Cipe ha stanziato 21 miliardi per il sud e una serie di interventi di manutenzione straordinaria del territorio dell'Ilva, mentre oggi il Consiglio dei ministri ha sbloccato altri 336 milioni di euro per la bonifica del sito. E' il solito vergognoso assistenzialismo incondizionato".

******************

Cretinetto, ti rispondo una volta tanto in chiaro, tanto per farti fare la solita figura di merxa cui sei abituato.

Assistenzialismo al sud per l'ILVA di Taranto?
E di chi e' l'ILVA?
Cito da Wikipedia: "Il gruppo ha origine dalla società “Riva & C.”, costituita dai fratelli Emilio ed Adriano Riva nel 1954 con lo scopo di commercializzare rottami di ferro, destinati alle acciaierie a forno elettrico del Bresciano."

Chi e' e di dov'e' Emilio Riva?
E' nato e cresciuto in Lombardia.
Poi con le sue acciaierie che non hanno mai avuto sistemi di sicurezza e di antinquinamento adeguati ha inquinato Taranto dove non si contano le morti per tumore.
Piu' che un'acciaieria e' una FABBRICA DI TUMORI!

Poi in giro per il web cercati pure qualche altra condannuccia che ha avuto negli anni di gloriosa attivita', in particolare una truffetta sui TFR dei propri operai.
Certo, gente onesta.

Se fossi razzistello e stronxo come te dovrei dire che voi del nord prima andate al sud ad inquinare e poi quando il sud in qualche modo viene risarcito lo definite pure "assistenzialismo"!

Ma vergognati! E vai a fare osservazioni stupide e idiote sui siti della lega nodde.

E quando scrivi, se proprio non ne puoi fare a meno visto che sei a busta paga di qualcuno che vuole che tu scriva qui, fallo pure ma sii completo e soprattutto onesto!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 06.08.12 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate per il fuori tema.

L'ILVA minaccia il paese con il ricatto occupazionale.
In caso di chiusura del polo di Taranto minaccia di chiudere anche le
acciaierie di Genova e Novi.

La soluzione?
Buttare in galera tutta la banda Riva insieme ai suoi amministratori e complici, previo sequestro a titolo di risarcimento, di tutti i loro beni.
Buttare pure in galera Bonanni, Angeletti, Camusso e Polverini ex segretario ugl e Centerella segretario in carica.
Insieme tutti nella stessa cella, come compagni di merende.

Nazionalizzazione dell'intero comparto industriale ILVA e tutte le aziende strategiche per la nazione, telecomunicazioni, finanza, energia, scuola, sicurezza, grandi infrastrutture, ferrovie, sanità, previdenza.

Per onorare e non calpestare la GIUSTIZIA:

- Chiusura immediata Ilva Taranto. Stop


- Licenziamento in tronco 15.000 dipendenti. Stop


- Organizzare gita in pulmann per portarli a Roma in parlamento. Stop

- Incontro a porte chiuse con monti, non ha detto questo stronzetto che la concertazione non serve e allora sotto con lo scontro, lui affiancato dai vari clini fornero passera polillo & C. Stop

Se capitasse nei paraggi Minchionne FIAT, prego aprire un attimo la porta e buttare dentro nella discussione anche lui.


M5S mantenevi in forma e incazzati neri.

Un abbraccio a tutti.

Propongo Lamia 06.08.12 18:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I diritti e le convenzioni sui rifugiati vanno rivisti interamente. Non vi è mai venuto il sospetto che certe guerre (il Darfur è il tipico caso) siano state fatte apposta per accedere allo stato di rifugiati? Per ottenete aiuti, cibo, ONG, armi, soldi etc? In molti posti nel mondo dove non c'è NIENTE, la guerra è un business. Cosa volete che facciano in Somalia, che producono televisori al plasma? Fanno la guerra. Che volete che facciano in Palestina? La pace è un pessimo affare in molti paesi del mondo dove non esiste il benché minimo livello tecnologico e dove la cultura locale (tribale, religiosa) non porterà MAI alla stabilità necessaria per attrarre un minimo di investimento produttivo.

Robert 06.08.12 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe molto più logico ed opportuno non accogliere tutti indiscriminatamente, visto che non possiamo permettercelo non avendo più tutele e lavoro neanche per noi, respingere la maggioranza dei clandestini e riservare maggiore attenzione a chi ha veramente titolo di rifugiato e diritto d'asilo. Ma siamo un Paese retto da politici disinteressati alla cosa pubblica e molto ai propri affari personali e dei propri cari.

Chiara Mente Commentatore certificato 06.08.12 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Poi la gente si stupisce quando,emigrando o semplicemente visitando un Paese straniero,gli italiani vengono trattati come degli appestati;caro Beppe,quando ti leggo e' come una boccata di aria fresca,ma di un'altra epoca,quando ancora l'Italia era un paese decente e gli italiani ancora degli esseri umani.

VIAILADRIDALLOSTATO 06.08.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mancano i fondi ma visti i numeri degli alloggiati la manovalanza non dovrebbe mancare

è un bel gesto, mi piace 06.08.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/Jp7QUK6M6ls

quando gli antenati dei leghisti hanno provato cosa vuol dire un CPT

liliana g., roma Commentatore certificato 06.08.12 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da quando Diogene girava alla ricerca
dell’uomo sono passati secoli ma quest’”Uomo”a quanto pare ancora oggi non si trova.Una mente fresca e libera occorre per comprendere la semplice verità che quando una strada non conduce più da nessuna parte si interrompe e deve essere senza scuse e dubbi,abbandonata e sostituita da un percorso e da una via differente.Se oggi stiamo molto,molto male e destabilizzati in tutti i sensi non lo ha ordinato mica il dottore che dobbiamo proseguire per forza nella stessa sterile e distruttiva direzione. Come i muli legati alla ruota a testa bassa continuiamo a girare in tondo senza spezzare i legacci con i quali il potere ci ha legato dopo averci abbindolato,anche con nostra responsabilità di comodo si intende,con una marea di chiacchere e promesse false.Tutti oggi parliamo di libertà violata e di ingiustizie subite ma non si procede ahinoi oltre il ciarliero chiacchiericcio comaresco quando si tratta di agire per mutare nella realtà questo stato infame di cose. I mattoni della società sono le persone e siamo noi stessi e se le persone e noi stessi non vediamo più in concreto la realtà ed i pericoli connessi con i soprusi,le angherie,le violenze,le prevaricazioni,gli imbrogli subiti da anni e chi più ne ha ne metta,allora la società è malata. Una società malata non può partorire che scelte malate e malsane. Il potere si alimenta di questa malattia diffusa come un virus con i “Vota Antonio la Trippa” già descritti da Totò con straordinario anticipo,obnubilando e distraendo la gente con i “Grande Fratello” e cazzate simili raccontando di un paese fittizio e che oggi presenta il suo conto spaventoso alla gente frodata in ogni senso sociale,politico, economico,umano.. Ogni iniziativa sarà destinata al fallimento certo senza un cambiamento del nostro modo di pensare e di pensarci in rapporto al mondo ed alla natura reale delle cose. Solo quando comprenderemo che il Re è Nudo ne usciremo fuori..

Francesco Roma*****
CinqueStelle

Francesco Roma***** 06.08.12 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione