Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Spread quota 1200


Monti_Berlusconi.jpg

Rigor Montis, giorni fa, ha dichiarato al Wall Street Journal, punto di riferimento dell'informazione economica americana "Se il precedente governo fosse ancora in carica, ora lo spread italiano sarebbe a 1.200 o qualcosa di simile".Con questa affermazione ha chiarito che lo spread non dipende, e non dipendeva, dalla salute economica dell'Italia. E' un fenomeno esogeno. Da novembre 2011, il nuovo governo, installato con un colpettino di Stato, con Monti senatore a vita la sera e presidente del Consiglio il giorno dopo, ha ottenuto una caduta verticale del disastro lasciato da Berlusconi. Non si pensava fosse possibile, ma i tecnici ci sono riusciti. E' esplosa la disoccupazione, il PIL è negativo (quasi -3 per cento), le imprese chiudono a centinaia di migliaia, i tagli ai servizi sociali sono materia di decreto quotidiano, le tasse divorano i redditi. L'Italia è in ginocchio. Lo stesso debito pubblico aumenta con la stessa velocità di quando c'era Tremorti, circa 100 miliardi all'anno. Lo spread, con questa situazione pre Grecia, dovrebbe essere almeno a 1.000, invece è sotto controllo (si fa per dire) intorno a quota 500. Chi lo tiene sotto controllo? Chi lo faceva salire?
Che il Paese sia fallito non ci piove, che lo fosse prima di Rigor Montis neppure. Il governo tecnico si sta muovendo però come un curatore fallimentare chiamato dai debitori per garantire la loro libbra di carne. E i debitori sono i Paesi che possedevano il 50% dei titoli italiani nel 2011, mille miliardi di euro: 500 la Francia, circa 200 la Germania. Se un anno fa saltava l'Italia, saltavano anche l'euro e la Francia. Quest'ultima si trovava inoltre, a causa dei referendum, a non poter far più cassa con sette centrali nucleari nel nostro Paese e l'acquisizione della gestione dell'acqua italiana attraverso Veolia e Suez. Un debito (di altri) spaventoso sul gobbo e la scomparsa di affari per centinaia di miliardi. Era necessario prendere tempo e ridurre il rischio. Nel 2012 la BCE ha destinato 1.000 miliardi di euro alle banche. Quelle italiane hanno comprato titoli su titoli di Stato dall'estero, strangolando allo stesso tempo le imprese che non hanno ricevuto un euro. Ci siamo ricomprati (in parte) il nostro debito pubblico e oggi i titoli all'estero sono scesi a circa il 35% del totale. Non basta. Sarà necessario vendere pezzi dello Stato, di grandi imprese ancora in mani italiane. Un'asta europea per tenere basso lo spread. Ma questo che c'entra con il il rilancio della nostra economia? Un referendum sull'euro e sulla ristrutturazione del nostro debito è sempre più necessario. Ci vediamo in Parlamento (nonostante Napolitano). Sarà un piacere.

Sai cos'è lo spread? di Andrea Fumagalli

Questo libro è, al tempo stesso, un prontuario e una presa di posizione: perché capire è - per tutti - una forma di libertà, e di potere.

11 Ago 2012, 14:55 | Scrivi | Commenti (847) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

orsola tagliaferro prova

Orsola T. Commentatore certificato 16.08.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Come hai proposto lo sciopero di non comprare la benzina da alcuni distributori, ti proporrei di non comprare prodotti di alcune aziende tedesche che approfittando della crisi valutaria vanno in attivo e le nostre in passivo. Questo perché con lo spred alto le nostre aziende pagano alti interessi e le loro manovrate dal comportamento della loro banca pagano quasi zero interessi

Michele Gutierrez 15.08.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che prima va costruita l'Europa dei contatti, della conoscenza poi al limite, la moneta. Non conosciamo nulla del comune a 14 km dal nostro, figuriamoci l'Europa. Possiamo fare senza euro e io direi, pure senza debito..i debiti sono cose per chi ha soldi da spendere, Tranquilli che, ne Francia ne Germania ci dichiareranno guerra. al limite useremo gran parte dei politici italiani come scudi umani.

renzo forte 14.08.12 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Sig.ra,
ma se lo ricorda quando avevamo la lira? Dovevamo svalutare almeno una volta l'anno, gli interessi bancari su un qualsiasi piccolo conto corrente erano del 14% anno (quattordici per cento!).
E i politici dell'epoca si giustificavano dicendo che i prodotti italiani cosi' facendo diventavano piu' competitivi. BUGIARDI !! L'Italia deve acquistare all'estero la stragrande maggioranza delle materie prime che trasforma e che sono quotate in valuta estera, quindi ad ogni svalutazione il osto di dette materie prime aumentava proporzionalmente.
Ma i nostri politici mettevano la testa sotto la sabbia, cosi' come ha fatto Berlusconi per tutti questo anni, portandoci alla situazione che e' stata spadellata al prof. Monti, che adesso viene additato come colpevole. BUGIARDI E IN MALA FEDE !! Ancora pochi mesi prima di dimettersi, Berluscono ci diceva che la crisi era finita.
Monti ha ereditato una situazione fallimentare, e cerca di rattoppare quello che puo di un Paese dove:
- i politici sono i veri mafiosi
- la giustizia difende i delinquenti e i politici
- i sindacati hanno rovinato il Paese
- tutte le sfere della vita pubblica del Paese cono corrotte fino
all'osso
E il sig. Grillo fa il populista, ma non da' delle soluzioni alternative.
Facciamo pena di fronte al mondo.

Alberto Baldi 14.08.12 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Venderanno l'Italia a pezzi e noi stiamo ancora a guardare. Dobbiamo ritornare alla lira e avere la moneta sovrana, perché non riusciremo mai a colmare il debito, in quanto abbiamo perso la possibilità di poter stampare moneta come gli USA e la Granbretagna. Attenzione in Italia si sta facendo tutto quello che è già stato fatto in Grecia e a loro non è servito a niente. Si può fare un referendum per ritornare alla lira? Quello che sta facendo Monti e che hanno fatto i governi precedenti a cominciare da Prodi non è altro che un suicidio pilotato e saremmo stupidi se rimanessimo a guardare. Su You-Tube c'è un video e un intervista di Monia Benini sono sicura che vi aiuterà ad aprire gli occhi sull'europa unita.

Maria Franca Garro 13.08.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento

LA SOVRANITA' MONETARIA APPARTIENE AL POPOLO !

LA SOVRANITA' è uno dei principi fondamentali (Art.1) della nostra Carta Costituzionale ed APPARTIENE AL POPOLO ! La Giurisprudenza costituzionale conferma che i principi fondamentali sono gli unici principi che non possono essere violati da alcuno, nemmeno da una norma comunitaria.
La sovranità monetaria è una parte vitale per l'economia di qualsiasi Stato moderno, come il sangue per un organismo vivente, e di conseguenza è de
terminante nel regolare la nostra economia e la nostra vita. Quindi, LA SOVRANITA' MONETARIA E' PARTE ESSENZIALE, IRRINUNCIABILE, INALIENABILE E IMPRESCINDIBILE DEL PRINCIPIO FONDAMENTALE DI SOVRANITA' !

Per qualsiasi Stato, rinunciare alla sovranità monetaria, equivale a trascinare in schiavitù tutti i cittadini per assoggettarli, come schiavi alle piramidi, a un’orda implacabile e insaziabile di mannari orchi criminali seriali usurai finanziari, tutti in giacca e cravatta, che CREANO IL DENARO DAL NULLA e parimenti GENERANO IL DEBITO TRUFFA dello Stato, e di fatto si appropriano dell’ingegno, del lavoro e della vita di milioni di cittadini.

Nonostante ciò, LA NOSTRA SOVRANITA’ MONETARIA E’ STATA CEDUTA, dai nostri POLITICAZZARI colpevoli di alto tradimento, in modo arbitrario e CON UN ATTO GIURIDICAMENTE INESISTENTE, ad un soggetto esterno "privato" ( la bce ! ), senza alcuna legittimità costituzionale o popolare, non sottoposto ad alcun organo di controllo del suo operato, che BRANDISCE LA MONETA COME UN’ARMA DI GENOCIDIO USURAIO DI MASSA, incaprettando i popoli con UN DEBITO TRUFFA INESTINGUIBILE che conduce inesorabilmente alla distruzione dell’economia, del lavoro e dello stato sociale !

http://www.youtube.com/watch?v=ayZpSUu9ysI

ottaviano s. Commentatore certificato 13.08.12 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo signore non dice che in Parlamento non ci potrà mai entrare e non dice che la moneta (tutte le monete) sono solo una misura. In sè non dicono nulla. Cambiando da euro in lire nulla cambia. Tranne: svalutazione della lira del 40-60%, con tutto il bagno di sangue che ne deriva. anche perchè, tra l'altro, lasciamo una moneta che bene o male ha centinaia di milioni di persone che la usano con la relativa economia che mandano avanti, per una moneta che rappresenta solo 60 milioni di persone ed una nazione priva di materie prime. Diffidate di Grillo. E' un censore, non gradisce chi non la pensa come lui, e dice talmente bene le sue banalità che la gentegli gli crede.

Giulia J. Commentatore certificato 13.08.12 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo che la visione prospettata in questo blog sia troppo "ristretta".
Infatti si parla solo della "parte finale" di tutta la tragedia che è stata consumata e si sta consumando a danno dei Paesi dell'Europa.
Qui ho poco spazio per descrivere bene cosa è successo.
Dico solo che le prove generali di quello che sta succedendo qui in Europa lo si è visto in America nel 1928.
Infatti non crederete mica che "loro" si fermeranno dopo aver mangiato la Grecia e il Portogallo (uno stuzzichino con l'aperitivo ) o dopo il tris di primi con Irlanda Spagna Italia ... spero proprio che NON siate così ingenui ...
Il Debito Italiano come pure i tagli al Sociale, l'aumento delle tasse sulle case, la castrazione dell'industria, l'ingrassaggio delle banche ... sono tutte mosse per arrivare alla schiavitù "civile", accettata dal popolo "spendaccione" ( mentre invece è stato venduto dai suoi governanti) che "rinuncia" a "pezzi di sovranità" pur di poter uscire dall'impasse e riprendere lo sviluppo.
E' TUTTA UNA BALLA
Rigor Montis NON è il Becchino, NON fatevi Ingannare ... è quello che deve completare l'opera perchè Berlusconi NON garantiva una efficienza così letale ... era troppo giuggiolone ...
Per chi NON crede a quello che dico ... oltre ad andarsi a studiare la Storia Americana del 1900 deve riflettere su un fatto ... perchè l'Italia finchè i politici la lasciavano stare ha prosperato fino al 1975 circa divenatndo il terzo PAese industriale del MONDO, dopo che la CAF decise di darle una "struttura politica moderna" ... sono inziati i guai e le sparizioni di intere catene montuose di soldi senza che si sapessero dove sono finiti!!!!!!!
CI STANNO RENDENDO SCHIAVI CON LE NOSTRE MANI ...
SVEGLIATEVI
Monti quattro giorni fà disse all'Europa che NON c'era nulla di male se un Primo Ministro con Il Governo difronte a scelte urgenti e ineluttabili, decidesse,in seno all'Europa, anche senza Parlamento ...
MA CAPITE COSA HA DETTO??????
E NESSUNO SI E' SCANDALIZZATO!!!!!!!!!!!!
SVEGLIATEVI

Aldo Moro 13.08.12 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di spread.
Mi piace essere propositivo e in tal senso scrivo, anche se di economia ne capisco poco.
Mi chiedo: perché dobbiamo sottostare all'immondo ricatto dello spread? perché accettiamo di farci spellare da strozzini che guadagnano sul fallimento dell'Italia? Se la speculazione ci tiene per le palle, ebbene tagliamo noi le palle alla speculazione, rompiamo i denti a questo "libero mercato". Mi spiego.
Stabiliamo noi all'emissione quale debba essere un giusto interesse per i titoli di stato, non lasciamo che lo stabilisca il cosiddetto mercato, decidiamolo noi in modo che non sia né troppo basso né troppo alto. Obiezione: ma in questo modo, se l'interesse non è coerente con lo spread le aste andranno deserte... Contro-obiezione: ma mica siamo tutti dei poveracci in questo disgraziato Paese: prestiamoci i soldi da soli! Io potrei ben permettermi di accantonare il 15% del mio stipendio per prestarlo al mio Paese a un interesse appetibile anche se non iperbolico, inventiamoci dunque un prestito di solidarietà nazionale a un interesse equo e obblighiamoci a sottoscriverlo (da un certo reddito in su, ovviamente. Volontariamente oppure no). Dopo un paio di volte che avremo dimostrato di riusciire a prestarci i soldi da soli lasciando lo strozzinaggio internazionale a bocca asciutta, sono certo che lo spread crollerà e i nostri titoli si venderanno all'interesse che avremo stabilito noi.
Utopia? forse. Però non sarà certo continuando a farci sempre le medesime pippe autolesioniste che ci salveremo; qua servono idee nuove. E se io ho appena proposto qui delle puttanate irrealizzabili, magari ci sarà qualcun altro con idee migliori; ma per favore smettiamola di proporre sempre le solite menate, caro Monti, altrimenti invece di portare al governo fior di cervelloni laureati alla Bocconi tanto valeva prendere gli ultimi ragionieri di una banca di paese: li si sarebbe anche pagati di meno.
Grazie per l'attenzione.

Flavio F. Commentatore certificato 13.08.12 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A casa il signor Monti incluso il governo non tecnico( di tecnico questo governo è solo capace di far pagare le tasse a tutti noi)

walter comer, nerviano Commentatore certificato 13.08.12 16:33| 
 |
Rispondi al commento

IN UN FILM L'ON.MONTI SE NOTATE AVREBBE IL RUOLO DELL'IMPRESARIO DELLE POMPE FUNEBRI.OTTIMO VEDITORE DI BARE DOC.

Rino Ceronte 13.08.12 15:57| 
 |
Rispondi al commento

è solo questione di tempo l'accordo tra i partiti per la vendita di patrimonio pubblico italiano; si sbraneranno i migliori bocconi ma non sarebbe il caso di RACCOGLIERE LE FIRME perchè CHIUNQUE partecipa al banchetto debba sottoporsi a una indagine antimafia, anticorruzione e patrimoniale completa per garantire al popolo italiano che non si vende nè a politici nè a chi ha le tasche piene di soldi fatti col noto modo all'italiana perpetuato da questa casta vile e bugiarda? Chi i soldi li ha guadagnati ha il didritto di far valere il suo patrimonio e le sue capacità ma gli altri vediamo di identificarli

Antonio Trezzi 13.08.12 15:54| 
 |
Rispondi al commento

All'estero.Italiano? Italia-Mafia-bang-bang.Non è certo colpa di Peppino o Stagnaro che si contorce come un serpente vivo sulla brace per arrivare a fine mese. Spero si capisca.

Rino Ceronte 13.08.12 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Uscire dall'Euro.STOP.Intanto due conti della servitù senza essere BOCCONIANI.ON.Amato 31mila euri al mese,ON.Passera 270mila al mese,Marchionne stipndio uguale a 1100 operai messi assieme.Se gli dessimo anche 10milaeuri al mese cadauno,il rimasto a mille euri a famiglia italiana non farebbero ricco nessuno ma solo arrivare a testa alta a fine mese.Finale,1300 famiglie serene solo togliendo il PLUS a3 dico tre cialtroni.

Rino Ceronte 13.08.12 14:23| 
 |
Rispondi al commento

il ragionamento non fa una piega, fino all'uscita dall'euro... il debito è là e non l'ha fatto la merkel, quindi smettiamodi fare i bambini e assumiamoci la responsabilità di popolo incapace di scegliersi governi degni di questo nome...

Lorenzo Settefontane Commentatore certificato 13.08.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA TERRA DI CONQUISTA.
FINALMENTE IL "SOGNO AMERICANO" E' SVANITO.
QUELLO CHE INVECE SI RIPETE DA SECOLI E' LA CONQUISTA DEL NOSTRO PAESE DA PARTE DELLO STRANIERO.
QUESTA VOLTA, CON MONTI AL GOVERNO, NON POTEVA CHE ESSERE LA GERMANIA DELLA SUA COLLEGA "MERKEL".
INFATTI, AL PRIMO ACCENNO DELLA RECESSIONE, LA GERMANIA E' CORSA AI RIPARI E CI HA PRATICAMENTE ORDINATO DI CHIUDERE LA NOSTRA ACCIAIERIA. CERTO NON LO HA FATTO CON UN COMUNICATO STAMPA. C'E' SEMPRE IN ITALIA UN MAGISTRATO SOLERTE CHE, DOPO DECENNI DI ATTIVITÀ, SI ACCORGE CHE L'ILVA INQUINA.
CI SONO POI IN APPOGGIO GLI AMBIENTALISTI CHE SI PREOCCUPANO CHE 15 O 20 MILA LAVORATORI LICENZIATI
POSSANO RESPIRARE (A STOMACO VUOTO) ARIA PULITA.
D'ALTRA PARTE NON SI VEDE DOVE SIA IL PROBLEMA SE
A TUTTI QUEI FEDELI CHE RINCORRONO IL PAPA FINO A CASTELGANDOLFO LUI DICE DI NON PREOCCUPARSI DEI BENI MATERIALI MA DELLO SPIRITO SANTO. CHE POI SAREBBE QUELLO CHE ISPIRA LO "IOR" DOVE SI ADOPERANO PER SCOPI TUTTA'ALTRO CHE DEI BENI SPIRITUALI.
SE IO ALLA MIA BELLA ETA' DI 84 ANNI SCRIVO COSI'
NON E' CERTO PER I MIEI INTERESSI PERSONALI. LO FACCIO SOLO PERCHÉ NON ACCETTO DI ESSERE IDEOLOGICAMENTE CONFUSO CON I BABBEI CHE (CON QUALSIVOGLIA LEGGE ELETTORALE) CONTINUERANNO A TOLLERARE E VOTARE PER I D'ALEMA, I BERSANI, I CICCHITTO, I CASINI, I RUTELLI, I BERLUSCONI E CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA.
"NON ISPERATE MAI VEDER LO CIELO". FINO A QUANDO I
NAPOLITANO, I MONTI E TUTTI GLI ALTRI TECNICI NON ACCETTERANNO L'IDEA CHE E' SOLO IL LAVORO A PRODURRE RICCHEZZA E NON GLI INFAMI GIOCHI FINANZIARI AD ARRICCHIRE IL PAESE, SIETE DESTINATI
ALLA MISERIA PIU' NERA.
IL RESTO E' SILENZIO!
CORDIALI SALUTI DAL VOSTRO
BERNIE.

ANNIBALE BERNARDESCHI 13.08.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace ma i voti vanno presi nelle urne, non regalati a posteriori, il premio di maggioranza non esiste in nessun paese, dà il potere assoluto ad una minoranza purchè sia anche di un voto superiore agli altri, come siamo messi ora basta anche un misero 20%, se la volete chiamare democrazia fate pure, a mio avviso non lo è, almeno la vecchia legge truffa degli anni 50 dava il premio a chi aveva già la maggioranza assoluta presa con i voti veri, e non fittizi, e non fù nemmeno approvata, ora si vuole continuare con questo schifo unico al mondo.
Che siamo in mano a dei banditi telecomandati dalle lobby finanziarie quello è vero, ma con la legge elettorale non vedo che ci azzecchi.

Mario F. Commentatore certificato 13.08.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè, tanto per sfizio, non organizzare un sondaggio on line per chi è pro o contro la lira? Grazie per l'attenzione

Nat Persico 13.08.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Da novembre 2011, il nuovo governo, installato con un colpettino di Stato

scusa beppe, ma secondo te il colpettino di stato non lo ha forse fatto 1816, che è stato capace di farsi dire quali sortilegi fare sul popolo da Gelli, e attuarli dopo aver messo in piedi merdaset ????

ina ghigliot 13.08.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono assolutamente contrario alla posizione di Grillo sull'Euro e sul debito pubblico da ristrutturare. Lo seguo con grande simpatia da molto tempo e ieri mi sono addirittura commosso quando ho letto che a Parma i politici debbono pagarsi il biglietto per entrare al regio in occasione di manifestazioni teatrali, come qualsiasi altro cittadino. Penso che questa sia la strada per far scendere il debito, non altre. Monti non ha intaccato nemmeno l'immenso spreco e l'immenso costo della politica. 50 miliardi annui di corruzione, 120 miliardi di evasione fiscale, 10 di costi riconducibili ai privilegi dei politici, se solo fossero ridotti del 50% salverebbero l'Italia. Questo deve fare Grillo se va in Parlamento, non altro. Il Paese poi si aggiusterebbe da solo.

Chiara Mente Commentatore certificato 13.08.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SAPETE CHE VI DICO? VIVA LA FACCIA TOSTA DEGLI INGLESI CHE HANNO SPRECATO 9 MILIARDI DI STERLINE PER LA GRANDE FESTA OLIMPICA DI LONDRA. FICHISSIMA. VIVERE ALLA GRANDE PER UN PO'.. O RISPARMIARE PER TUTTA LA VITA? QUESTO E' IL PROBLEMA. LO HANNO RICORDATO SUL PAVIMENTO DEL PALCO OLIMPICO: TO BE OR NOT TO BE.

GABRIELLA I., ROMA Commentatore certificato 13.08.12 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Per Massimo Minganti.
Vedi il problema sono le persone che ragionano come te. Pur di affossare l'odiato avversario politico di rifiuti di guardare la realtà. I politici italiani sono TUTTI corrotti. Monti però è anche un criminale che svende porzioni del patrimonio dell'Italia e distrugge il futuro degli italiani per obbedire alle lobbys finanziarie mondiali. Ha lavorato nelle alte sfere della banca d'affari Goldman Sachs e fino al 2010 ha collaborato con l'agenzia di rating Moddy, la stessa che ha più volte declassato l'Italia. Così mentre prima ha fornito le informazioni su come attaccare l'Italia , adesso presentandosi come salvatore della patria agli sprovveduti che gli credono, termina l'opera così ben iniziata. Oh no, non fa tutto da solo, ha validi aiutanti come Draghi e tutti i tecnocrati della UE. Fino a quando gli italiani non si accorgeranno che gli Stati dell'euro zona sono sotto una dittatura finanziaria non sarà possibile risolvere la crisi economica. Scrivi che economisti, anche non allineati, sostengono che uscire dall'euro sarebbe un disastro, Non so a quali ti riferisci ma se ascolti Parguez, Mosler, Kelton, Auerbak. Stigliz, Krugman e molti altri, affermano il contrario. Inoltre critichi i sostenitori dell'uscita dall'euro perchè sostieni non fanno uno straccio di analisi e non propongono soluzioni. Beh, sono argomenti un po' lunghi da scrivere in un commento, ma puoi cercarti le teorie economiche del Circuitismo e della Moneta Moderna. Ti accorggerai che di soluzioni ne propongono molte. Le terorie economiche che permettono una vita dignitosa a tutti i cittadini esistono. Quello che manca è la volontà politica di attuarle poichè questo è l'effetto opposto a quello che vogliono ottenere gli oligarchi che dominano il mondo. Si tratta dell'1% della popolazione mondiale che ngrassa a dismisura mentre il restante 99% soffre, perchè tenuto ad arte all'oscuro della reale situazione.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 13.08.12 02:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe condivido in parte ma dobbiamo piantarla tutti con certe insinuazioni .... Italia non è Fallita dobbiamo smetterla di sputarci contro ci vuole un po di orgoglio Nazionale ...sono anche queste continue illazioni che ci hanno resi bersaglio facile della speculazione finanziaria (che è il vero problema) la realtà è diversa sai perfettamente anche tu che la ns idustria (a patto che nn si permetta a Monti & C. di completare il lavoro di devastazione iniziato)in europa e' seconda solo a quella tedesca , il ns disavanzo primario è ed era in attivo già con TREMONTI unici in Europa sempre insieme a Germania.... il ns rapporto debito PIL è di gran lunga inferiore a quello di paesi considerati virtuosi con la tripla A....(vedi es. Giappone) di cui nessuno parla ... il risparmio privato copre per tre volte l'ammontare del debito...la ns riseva aurifera è la terza del mondo......per non parlare del capitale inestimabile delle ns città d'arte etc etc...QUINDI DOVE CAZZO E' QUESTA ITALIA FALLITA.....PIANTATIAMOLA DI GUFARE PERCHE E' ESATTAMENTE COSI CHE SI CREA UNA COSCIENZA COLLETTIVA NEGATIVA ED E' ANCHE GRAZIE A QUESTO TIPO DI CAMPAGNE MISTIFICATORIE CHE SI PRODUCONO GLI EFFETTI CHE SONO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI ....Certo è vero abbiamo permesso a dei vampiri di inesidarsi con un colpo di stato alla guida del paese... e come tali stanno facendo il loro "lavoro" contro gli Italiani ......ti concedo quindi che in tale situazuione altri popoli con un minimo di orgoglio nazionale avrebbero riempito le piazze per ristabilire la democrazia ...ITALIANI BRAVA GENTE? o PECORONI? e quindi M5S che fa? si adegua al gregge?

luca 13.08.12 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bwahahah; testa d'asfalto, alias il pornonano torna alla ribalta e migliaia di italiani docG sono pronti ad accoglierlo a braccia aperte.
Poveri itagliani.. un popolo così becero e menefreghista da arrivare al punto di non ritorno.

Fanculo va..

m4rc0 64 Commentatore certificato 12.08.12 23:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' inutile scrivere commenti non graditi a Beppe Brillo, non li pubblica.Vaffanculo
Cinelli Marco

marco cinelli 12.08.12 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TASSIAMO DI 1.000 EURO TUTTI GLI ITALIANI CHE HANNO COMPRATO UN'AUTOMOBILE ALL'ESTERO.
POSSIAMO RECUPERARE SUBITO 28 MILIARDI DI EURO.
IL 5% DEI SOLDI BUTTATI ALL'ESTERO DAGLI ITALIANI DISTRUGGENDO L'ECONOMIA AUTOMOBILISTICA NAZIONALE.

Franco Della Rosa 12.08.12 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGETEVI QUESTO ARTICOLO:

http://www.rischiocalcolato.it/2012/08/dibattito-sulleuro-il-contributo-di-maurizio-blondet-lincubo-di-draghi.html

Dice cose sensate e plausibili sulla realtà che stiamo vivendo.

P.S. Nel 2008 il rapporto deficit/PIL era al 106%;
Il bungabungaro lo ha lasciato al 119%
Rientrare del 6% ( su 1600 MLD - http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Finanza%20e%20Mercati/2009/03/debito-pubblico-bankitalia.shtml) sarebbe costato 98 MLD di Euro. Rientrare adesso del 19% su 1900 MLD costerebbe 361! MLD.
Il tutto grazie ai "ristoranti pieni e anche ai viaggi delle sue "signorine" portate a zonzo con gli aerei di stato in sardegna e scortate a spede dello stato da e per casa sua (tolte ai giudici!)
Adesso vogliono salvare la nazione RIPRESENTANDOSI come se niente fosse.
Riprendo l'ultima parte dell'articolo linkato sopra: ..."Come ho detto, il potere di monetizzare richiede una classe politica con la testa sul collo, capace di usarlo cum grano salis ed un forte senso di responsabilità e lealtà verso la comunità, anche quella futura. Restituire la sovranità monetaria allo Stato, finchè è governato da questi qua, sarebbe assurdo. Bisogna prima eliminarli." ( aggiungo:TUTTI! )

Anton Ross, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.08.12 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, un referendum sull'uscita dell'Euro ?
non l'hanno fatto quando ci siamo entrati e nessuno ha osato dire qualcosa di contrario, perchè dovrebbero farlo ora per uscirne ? un referendum farebbe solo danni, l'italiota medio col cervello farcito di stronzate propagandate dai mass media non darebbe i risultati sperati, né si può contare su dibattiti pubblici che indichino i rischi per restarci o per uscirne.
Se persino quel premio Nobel che tu citi sempre, Stiglitz, dice che bisogna uscire dall'Euro, avrà pure qualche ragione per dirlo.
Bisogna dare una mano all'Avv. Paola Musu

Paolo D., Padova Commentatore certificato 12.08.12 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Terza con pari punteggio all'avversaria nella danza artistica femminile ma non gli e' stata data alcuna medaglia di bronzo xche la giuria preferiva il programma di un'altra atleta!
Allora a che servono dare voti se poi non si usano per aggiudicare le medaglie?

La danza a squadra femminile italiana meritava almeno quella d'argento, ma mi spingo e dico che meritava oro secondo quello che ho visto!

La Cagnotto e' stata derubata per 2 decimi anche se e' stato fatto rivedere il tuffo alla giuria a paragone di un'altra atleta che aveva eseguito un tuffo peggiore o simile livello d'errore!
Perche usano la moviola per giudicare un tuffo ma quando una nazione fa ricorso non gli e' possibile usare il video come prova dell'errore della giuria?

Per non parlare dell'oro rubato al pugile italiano pesi massimi facendo pareggiare l'avversario cosi dandogli la vittoria, gara truccata per favorire il pugile della nazione ospitante cioe l'Inghilterra!

L'Italia ha 8 ori 9 argenti e 11 bronzi con una squadra di soli 282 atleti!

Gli USA ne hanno 531 e l'Inghilterra ne ha schierati 556, Australia ne ha mandati 413

qui i dati di partecipazione di ogni paese: http://tinyurl.com/c7qp47w
mettere il mouse sulla grafica per vedere i nimeri d'atleti

qui il medagliere: http://www.london2012.com/medals/medal-count/

john buatti Commentatore certificato 12.08.12 19:07| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=N09mmZd3zEE&feature=related
video di Paolo Rossi messaggio di Dio dal manicomio di Baden Baden
surreale e tragicomico

Alessandra Mammola Commentatore certificato 12.08.12 18:53| 
 |
Rispondi al commento

SE è così difficile,molliamo tutto torniamo alla amata LIRA, alle volte fare un passo indietro è farne tre in avanti.

Rino Ceronte 12.08.12 18:52| 
 |
Rispondi al commento

GIORGIO NAP.Vai subito nei vari TG.nazionali a dichiarare: e stato conpiuto un tentato omicidio ad un Signore di anni 54 davanti al Parlamento dandogli fuoco . siccome io so chi sono gli attentatori , vado a denunciarli .giorgio, se non lo farai tu lo fara il popolo SOVRANO.

Renato Borio, Giaveno-To Commentatore certificato 12.08.12 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, ti ammiro, ma ti prego non essere sclerotico o contraddittorio. Che le Banche abbiano riacquistato gran parte del debito Italiano estero è cosa buona e giusta; che il debito cresca ancora ogni anno è colpa degli interessi che si pagano sul debito stesso e di uno Stato Elefantiaco che costa in modo vergognoso;che gli Italiani stessi preferiscano, banche e non ,preferiscano guadagnare a sbafo sui Titoli anzichè investire in economia reale è una realtà sconcertante, che gli altri Paesi Europei, che non sono certo stupidi,nè disonesti come da noi,cerchino di tutelarsi e nello stesso tempo di imporci maggiore autocontrollo mi sembra comprensibile, CHE PERO' LA STRADA DELLA SOLUZIONE DEI PROBLEMI SIA NELL'EUROPA E' INCONTROVERTIBILE, I BLOCCHI ECONOMICO-FINANZIARI-MILITARISTICI SONO POTENTISSIMI E SOLO UN'EUROPA UNITA VERAMENTE PUO' PENSARE DI CONFRONTARSI CON ESSI. I VOLUMI FINANZIARI IN CIRCOLO SONO IMMENSI MA ALLO STESSO TEMPO ETEREI E SOLO UNA MASSICCIA ECONOMIA REALE LI PUO' DISSOLVERE. SONO IN TANTI A DESIDERARE UN'EUROPA POLVERIZZATA PER CONTROLLARNE MEGLIO E A PIACERE OGNI SINGOLO STATO.LA VICENDA ILVA E' UN SEGNALE DI ATTACCO MOLTO PIU' PERICOLOSO DELLO SPREED.

ciminello giacinto 12.08.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento

"Un referendum sull'euro e sulla ristrutturazione del nostro debito è sempre più necessario."

Leggo tanti commenti contro Monti e il suo tentativo di restare nell euro, seguite da un esortazione a uscire dall euro, senza uno straccio di analisi di cosa succederebbe ad uscire dall euro!

Secondo tanti economisti- allineati e no- sarebbe un disastro peggiore dello stare nell euro: fallimento delle banche, quindi delle imprese che dipendono dalle banche, blocco degli investimenti per anni, inflazione mostruosa con conseguente erosione dei redditi, ecc. Vedi esempio argentino

Propugnare l uscita dall euro come una facile via di uscita dai problemi è pura demagogia. La verità e che siamo fottuti comunque, dentro o fuori l euro, si tratta di capire cosa farà meno male ma male farà comunque

La rabbia non deve andare contro Monti, perchè pur con i suoi limiti è 100 volte meglio di berlusca, 1000 volte meglio di craxi e di tutti gli stronzi che ci hanno fottuto per decenni accumulando il debito che ora dobbiamo ripagare

Il vero pericolo è che berlusca o chi per lui torni in forze in parlamento, e chi critica monti di fatto fa un favore a berlusca, invece di far risaltare quanto bene o male questo governo ha fatto rispetto al nulla anzi al negativo dei governi berlosconiani...sembra quasi che lo si rimpianga!!!

quindi:
- chi vuole uscire dall euro deve anche spiegare quanto costa uscire dall euro e cosa poi farebbe per far ripartire il paese - magari è la soluzione giusta, ma ha comunque dei costi
- chi critica monti lo faccia senza porlo allo stesso livello di berlusca, o fa un favore appunto a berlusca

massimo minganti 12.08.12 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Incredibile !

leggi qua :

http://www.ilsognodellaterra.org/

Giuseppe Cortese(meetup Crotone) 12.08.12 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli , tra poco ci sarà di nuovo le chevalier du berlusque che scenderà di nuovo in campo per continuare la sua splendida carriera di grande attore.
Il suo nuovo partito si chiamerà italia (Da non confondere con l'Italia con lettera maiuscola), in cui riunire tutti i suoi accoliti e continuare la distruzione.
Quelli che abitano in Italia sicuramente lo voteranno.
Sono abituati a fare cazzate, quindi una più, una meno, che fà? Tanto chi se ne accorge...che lo ho votato io?
Alla fine chi cacchio lo ha votato? Nessuno.
Infatti ilpopolo italiano non esiste.Esistono solo individui che se stanno bene per i cacchi loro , navigando su di una barca che va affondando.
Spero che il MoVimento 5 Stelle possa far cambiare questi individui, tanto la crisi e i problemi di sopravvivenza toccheranno anche loro.

Giovanni Effe 12.08.12 14:58| 
 |
Rispondi al commento

una famiglia sa benissimo che fuori da casa sua si possono incontrare delle cose non belle, spacciatori, ladri, magnacci e sfruttatori del lavoro altrui, biscazzieri, speculatori vari e truffatori e tutti questi personaggi esistono da sempre e dappertutto e molto probabilmetne sempre esisteranno. naturalmente non per questo certi fenomeni devono venire legittimizzati, senz'altro vanno combattuti ma chi cerchera' di aumentare la sua ricchezza e potere facendo del male agli altri esistera' sempre.

il capo famiglia e' deve agire in modo da non far incontrare mai certi personaggi con i suoi familiari e se stesso.

se il capofamiglia e' un balordo che mette nelle mani di certe situazioni la sua famiglia ,chi e' nel torto (fermo restando che il malaffare resta malaffare e non va certo scusato) e' il capofamiglia.

e' quello che e' successo all'italia, sono anni che assistiamo alla sua degradazione etica, civile, economica e culturale, e siccome ogni strada porta da qualche parte, quella che appunto da anni stiamo percorrendo ci ha portato dove siamo adesso. e al decadimento euro, spread (che e' un'unita' di misura) e europa non c'entrano niente, quello detto sopra e' tutta robaccia italiota.

altra considerazione, si chiede alla bce di prestarci i soldi all'1%, praticamente sarebbero gli euro bond, cioe' la comunita' europea (di cui la bce e' la banca) che copre il debito che fanno i singoli stati e se ne fa garante.
ok.
trovatemi una banca (anche la piu' etica) che presterebbe soldi a dei truffatori, giocatori d'azzardo e ladri.
non esiste.

in italia con monti la politica non si e' spostata di niente dalla politica passata, si perseguono le stesse strade, con qualche piccola differenza marginale ogni tanto, trppo poco per riscuotere fiducia, considerando ilf atto che il paramento e' sempre quello, con 1/10 di onorevoli che hanno o hanno avuto problemi importanti con la legge, e con lo spettro di un ritorno di quel capofamiglia che ci ha messo nelle mani del malaffare.

francesco 12.08.12 13:58| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=6e23Gaz-Jb4&feature=related

claudio casalini 12.08.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Per il ministro dell'Economia l'Italia resta "tra i Paesi più virtuosi del mondo e sicuramente d'Europa", quindi "non ci serve alcun aiuto per ripianare il deficit". Merito di "un surplus primario rilevante" che ci permetterà l'anno prossimo di avere "il pareggio di bilancio in termini strutturali". Ciò di cui il Paese ha bisogno è, per Grilli, di "un po' di tranquillità da parte dei mercati, che continuino ad avere fiducia e mantengano i propri investimenti nel nostro Paese. In altre parole, ci servono condizioni di mercato normalizzante che consentano un ordinato 'roll-over' dei titoli in scadenza del nostro debito pubblico".
--------------------
Perchè "i mercati" dovrebbero smetterla ?
Sono belli tranquilli a mungere speculando sul disastro sociale indotto in Italia.
Come fare per fottere la casa, i risparmi degli italiani moderati e non, senza mostrare alcuna faccia a parte quella dei buontemponi di mestiere, quegli autentici imbonitori dei politici italiani ?
Ma così, per dio !
Nessuno resterà vivo.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.08.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Per Sergio De Gregorio è una questione di proporzioni: “Le mie sono pipì nell’angolo che vengono scambiate per alluvioni. Ma adesso basta. Ho chiuso, ho finito con la politica. Stop. Nella prossima legislatura non ci sarò. L’ho mandato a dire anche ai magistrati di Napoli, tramite il mio avvocato”. In mezzo secolo di vita spericolata, il senatore napoletano ha accumulato acrobazie di ogni genere, nonostante la mole. Scoop da giornalista prodigio; l’amicizia fraterna con il faccendiere e ricattatore di B. Valter Lavitola; un tour spregiudicato nei partiti: socialista, berlusconiano, democristiano, dipietrista, di nuovo berlusconiano; due mancati arresti: riciclaggio nel 2009 ma il gip di Napoli disse no, truffa e bancarotta nello scorso giugno, ma il Senato ha votato no.

Senatore, lei è stanco.

Non ce la faccio più, lascio la politica. La caccia a De Gregorio fa notizia da Bolzano a Canicattì. Il mio amico Pollari me lo disse: ‘Sergio tu sei selvaggina pregiata’...

Continua:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/08/12/de-gregorio-tutti-mi-cercavano-ma-ora-basta-politica/324135/


Merita,senz'artro,d'esse visionato.Magara,mica subbito,appena c'avete 'n po' de tempo;esattamente cinquantuno minuti e cinquantatre...

http://youtu.be/JfJ406bBJk8

er fruttarolo Commentatore certificato 12.08.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Articolo interessante. Vorrei però sapere da quale fonte sono stati ripresi i dati : 1) i miliardi di titoli debito pubblico nel 2011 in mano a Francia (500) e Germania (200).

2) il titoli del debito pubblico scesi al 35% del totale nel 2012.

Si possono indicare dei link?

Ricordo peraltro che "ad oggi il nozionale complessivo di strumenti derivati a copertura di debito emessi dalla Repubblica italiana ammonta a circa 160 miliardi di euro, a fronte di titoli in circolazione, al 31 gennaio 2012, per 1.624 miliardi di euro" (dichiarazione del 15 marzo 2012 di MARCO ROSSI DORIA, Sottosegretario di Stato per l'istruzione, l'università e la ricerca)

Link : http://web.vita.it/news/view/119654

gabriele lima 12.08.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe e cari amici del m5s,
questa uscita sull'euro mi sembra sbagliata.
Pero' e' solo una opinione personale la mia, anche se da molti condivisa.
Auguro buone vacanze a tutti quanti, niccolo'

niccolo' m., Citta' del Messico Commentatore certificato 12.08.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per anib roma
e Claudio galletti

Si ti rispondo.

Qualcuno - non so chi sia - come tutti i frequentatori del blog, che avevano fornito i propri dati erano considerati iscritti.

Prima si poteva segnalare "Commento non appropriato" e lo staff procedeva a cancellare il post scritto.

Che siete impediti?
Aprite risposta e il sottocommento.

Ad un certo punto dell'anno, forse a metà maggio e da quando ho iniziato a scrivere Post duri sulla giustizia- sui ministri - sui medici - sulla chiesa, e soprattutto quello sulle nomine Rai con denuncia per alto tradimento nei confronti del popolo italiano, ho avuto l'impossibilità di postare i miei commenti. Inoltre, una volta fatto, sparivano e non riuscivo più a farli pubblicare. Ho cominciato ad indagare. E credo che forse oggi avrò la prova di quanto affermo. Infatti, la prima volta anche con te mi è successo e mi è successo con ciro, con viviana e con Maria Pia Caporuscio.
Adesso te lo mando, così mi rileggo ciò che ho scritto. Se non è chiaro, fammi sapere.
In pratica, qualcuno, ha la facoltà di cancellare tutto e questo non è possibile farlo. Io ho sempre risposto. Anche cose sgradevoli e Ippolita dovrebbe saperlo bene.

Per Chi si è messo in queste condizioni io presenterò
alla Procura della Repubblica di Roma regolare denuncia esposto.

Senza passaggi interni - nè carabinieri né polizia - direttamente alla Procura nelle mani del magistrato.

Saluti a voi due

Robincook P., Roma Commentatore certificato 12.08.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perche'? caro blog mi chiedi tutte le volte di registrarmi?

sono forse stato non di tuo gradimento in qualche mio post?

spero di no e se fosse stato cosi' me ne dispiacio ma anche le critiche costruttive fanno bene

ed io seguo e partecipo al progetto m5s da diversi anni

non togliermi la fiducia,grazie

ferlingot 12.08.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON CI RIMANE CHE CHIEDERE ASILO POLITICO
BEPPE DICCI DOVE ANDARE

Mauro Dalla Ragione 12.08.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Robincook P.???,
mi speghi per favore chi avrei bannato, con chi o cosa starei d'accordo e perchè sarei un falsa persona?

grazie

"Hai bannato anche tu


Allora stai d'accordo


falsa persona?
http://www.youtube.com/watch?v=ZMxC6iOzCoU"
Robincook P., Roma

anib roma Commentatore certificato 12.08.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per quanto mi riguarda smetterò di produrre, e tutti dovrebbero fare altrettanto, allora il pil calerà e a quel punto avranno davanti a loro due sole strade per mantenere i loro privilegi: fuggire all'estero con tutti i loro capitali o applicare una patrimoniale che li ridurrà a livello del proletariato riequilibrando la ricchezza distribuita. prevedere quale strada sceglieranno è facile dovremo solo impedire che rientrino in italia con i loro capitali manovrandoci dall'estero come burattini.
servirà una legge ben fatta per legare loro le mani lì dove sono, una tassazione di sfavore per chi investe in italia dall'estero, L'ESATTO CONTRARIO di quello che propugnano gli economisti venduti di questo blog...
solo allora si potrà pensare di reiniziare a produrre su basi di equità sociale..

a.d. 12.08.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E’ iniziato il digiuno di 25 parlamentari per compulsare la riforma della legge elettorale!!!!
Ma si può essere più paraculi di così?
Oggi è il giorno di un senatore lucano:Margiotta!
Ah a ah ah ah ah!!
“Un piccolo passo per un abbuffino, un grande passo per la politica del magna magna!!”
Basta! Basta! Basta!
Non voglio più sentire parlare di questi miserabili ipocriti!
Offendiamoli i ogni occasione, affinché non abbiamo più il coraggio di uscire di casa!
Che ci temano veramente!
Dobbiamo andare in tanti in parlamento, dobbiamo fare la differenza.
Dobbiamo sbarazzarci del politico!
E’ arrivato oramai il nostro momento, e per quanto mi riguarda io li lascerei morire tutti di fame:così sapranno veramente cosa sia la disperazione a cui hanno sempre voltato le spalle!!
Veramente amici, togliamogli tutti i privilegi a questi “marescialli” della Caserma Italia!
Vaffanculo politico digiunante!!!!!

gerardo s. vaglio basilicata 12.08.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grazie per avere tolto la censura ai miei commenti adesso oltre all 'utile post sullo spread se vogliamo arrivare alle elezioni con la maggioranza assoluta dobbiamo organizzarci usando volantini che informino le persone sulla truffa fatta da tutti i partiti nei confronti degli italiani quando si sono fatti comprare dal governo francese per entrare nell'euro (ci sono testimonianze video di parguez collaboratore di mitterand e anche di un ministro italiano del periodo andreotti)in piu se ci fosse la possibilita si dovrebbe dirlo anche in televisione

claudio casalini 12.08.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

In data 25 ottobre 2009 Beppe Grillo profetizzò l'ascesa al governo dell'allora presidente della Banca d'Italia Mario Draghi ( http://www.beppegrillo.it/2009/10/roma_11_gennaio.html ) e ANNUNCIò CHE L'ITALIA E' COME SE FOSSE GIà TECNICAMENTE FALLITA. Il 23 luglio 2012 Napolittano ha promulgato il Fiscal Compact, che dal 1 gennaio 2013 entra in vigore. Uno dei punti del FC consiste nell'OBBLIGO per i Paesi con un debito pubblico superiore al 60% del PIL, di rientrare entro tale soglia nel giro di 20 anni, ad un ritmo pari ad un ventesimo dell'eccedenza in ciascuna annualità! ( https://it.wikipedia.org/wiki/Fiscal_compact ) A maggio 2012 il rapporto debito pubblico/PIL é al 123%! ( 123 - 60 ) / 20 = 3,15. PER I PROSSIMI 20 ANNI ( DEADLINE 2032!!!!) IL RAPPORTO DEBITO PUBBLICO/PIL DOVRà RIENTRARE DEL 3,15 % ALL'ANNO. Il debito pubblico é a 1.966 miliardi (maggio 2012). Diamo per scontato che PER I PROSSIMI 20 ANNI il PIL rimarrà costante a 1598 miliardi (impossibile ma fa niente). QUESTO SIGNIFICA CHE DAL 2013 IL DEBITO PUBBLICO DOVRà RIENTRARE DI 51 MILIARDI L'ANNO PER I PROSSIMI 20 ANNI!! Altro punto del FC é l'OBBLIGO per ogni stato di garantire correzioni automatiche con scadenze determinate quando non sia in grado di raggiungere altrimenti gli obiettivi di bilancio concordati. ITALIOTI, Vi aspettano 20 ANNI di MANOVRE LACRIME E SANGUE PEGGIORI DI QUELLE CHE MONTI V'HA FATTO FINORA!! Dal 2013 al 2032 gli italioti andranno al voto in teoria 4 volte ( saranno molte di più con elezioni anticipate ). Per 4 volte di fila partiti che porteranno avanti gli obiettivi del FC dovranno forzatamente vincere le elezioni!! Altrimenti salta tutto! ITALIOTI, per quanto tempo vi farete prendere per il culo da tutta la vostra classe dirigente, da politici, imprenditori, giornalisti, dalla BCE, dall'UE, dal FMI? Dal mio esilio volontario in un paese povero, vi dò un consiglio spassionato: ponete fine all'Italia e tornate agli stati preunitari. Così forse vi salverete.

Francesco O., Ostrava (CZ) Commentatore certificato 12.08.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Spero proprio che ci facciano votare.

alberto d., Roma Commentatore certificato 12.08.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente Monti sbaglia ed ha sbagliato e farà l'interesse dei famosi poteri forti!
Ma non si può rilevare la differenza con il precedente capo del governo, i 1200 punti non si vedranno nello spread ma sono pochi per valutarne l'impegno, il lavoro e nell etica!
Nel criticare marchiamo bene questa differenza, altrimenti qualcuno trava subito la soluzione si stava meglio prima.

ugo m. Commentatore certificato 12.08.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento

A me quello che fa schifo e fa incaXXare è il fatto che parlino di tagli e riduzioni, quando ad oggi è provato il 78% di capitali scovati che erano in fuga... ma come fanno se Monti ha segato via pensioni e tutto ciò che riguarda la gente comune, MA NON CIÒ CHE RIGUARDA I SUOI AMICI? E il bello è che sta già pensando ad un'altra manovrina da applicare segretamente... questa volta, però, tocca agli italiani fare "la manovrina" cacciando a calci nel c**o tutta la marmaglia. Non è difficile e basta volerlo veramente.
Ci si dà appuntamento sotto il Parlamento e non serve chiedere permessi, in quanto la legge fatta allora e nella Costituzione (non quella taroccata) ne prevede la facoltà (art 2 Costituzione italiana). Per il resto si evince che hanno trasformato la Costituzione in in suo negativo che ora usano...diritto al lavoro, dignità etc...
http://www.governo.it/governo/costituzione/principi.html/

Sapete che stando zitti potranno sollevare fattori di lecita acquisizione?

3mendo 12.08.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Forse in questo blog sede del Movimento non è chiaro che gli stipendi e le pensioni vengono pagati con i soldi ottenuti in prestito mese dopo mese attraverso la vendita dei BTP. Il solo annunciare un referendum sulla ristrutturazione del nostro debito farebbe indietreggiare qualunque compratore dei BTP, e in pochi giorni le casse dello Stato sarebbero vuote, obbligando l'intervento dell'ancora più feroce Fondo monetario Internazionale, che in casi di questo genere obbliga gli stati a tagliare di brutto servizi, sanità, sussidi, stipendi pubblici e pensioni. Questo ancora prima del Referendum. Dopo, a vittoria ottenuta, dovremmo vendere anche le mutande, in lire svalutate, ciò che favorirebbe ancora una volta i ricchi in possesso di Euro, che con gli stessi danari che hanno ora comprerebbero il doppio se non il triplo. Saranno contenti gli italiani di una simile prospettiva?

Democratico In Diretto 12.08.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Robincook P ahahhahahah già fatto non
volevo citare la fonte,si trarebbe di conflitto
di interesse.

e scusate Invece sotto l'aspetto dell'elettorato attivo e passivo vi sono sostanziali differenze tra le due: che significa attivo e passivo che
pure chi non vota viene conteggiato,e si
prendono i soldini dei rimborsi anche su chi
non vota. ma dai non ci credo

claudio galletti 12.08.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Robincook, davvero non capisco, per favore spiegami cosa vuol dire questa cosa che hai scritto sotto al mio commento :


"Hai bannato anche tu


Allora stai d'accordo


falsa persona?
http://www.youtube.com/watch?v=ZMxC6iOzCoU"
Robincook P., Roma

anib roma Commentatore certificato 12.08.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volentieri ospito:
Chi scrive è stato espulso dal blog. Non posso più commentare e questo perchè ho ironizzato sul "sondaggio" sul presidente della repubblica". Mi rivolgo ai sostenitori del partito di Grillo (dei grillini, quelli del viava lui,pd meno l ed amenità varie non conta parlare): vi sembra normale questa censura? Grillo fu espulso dalla TV perchè aveva ironizzato (ferocemente, sono diversamente giovane ed ho assistito a quella trasmissione) sui socialisti in gita in Cina. Ha provato cosa vuol dire censura. Eppure anche lui si è comportato come loro. Come i ragazzi violentati da piccoli e divenuti pedofili da grandi. Che ve ne fate di uno che ragiona così? Vi fidate di chi, come il B., non accetta critiche? Proprio lui che ha costruito la carriera sull'ironia, il sarcasmo e l'umorismo? Un saluto a tutti e grazie a giulia che mi ha ospitato.
Canopo47

Giulia J. Commentatore certificato 12.08.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

KE NOTIZIA DI MERDA. Dal Corriere.it

Grazie Londra: hai dato una lezione
a tutti i pessimisti (come Romney)

SPORT La capitale aveva voglia di offrire un party al mondo. E quando si tratta di party, feste, cerimonie, gli inglesi non hanno rivali. Nessuno balla, sballa, marcia e recita come loro di B. Severgnini

CONDIVIDI
Live- Italvolley in gara per il bronzo
Cammarelle e Settebello per l'oro


SPORT Un set pari, il 3° in corso, per la nazionale maschile di volley nella finalina per il terzo e quarto posto contro la Bulgaria.
La giornata conclusiva di Londra 2012 con l'Italia a caccia di tre ori: pugilato, pallanuoto e ginnastica ritmica a squadre di F. Monti

CONDIVIDI
L'INTERVISTA
Severino: «Nuove regole per gli avvocati, sì a una laurea specifica»


POLITICAIl ministro della Giustizia: separazione delle carriere universitarie, avanti su intercettazioni e anticorruzione. «Vogliamo evitare che si scelga la carriera forense come forma di ripiego» «Lo scontro tra la Procura di Palermo e il Colle ha fatto riflettere» di D. Martirano

CONDIVIDI
NEW YORK
Far West a Times Square, la polizia
uccide uomo per uno spinello | Video


CRONACHELa vittima è un afroamericano di 51 anni che davanti agli agenti ha impugnato un grosso coltello da cucina. L'inseguimento a piedi lungo la Settima Avenue davanti a centinaia di passanti e turisti che riprendevano la scena con i telefonini

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 12.08.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, il Piano Superiore del Bar è vuoto. Siamo tutti in vacanza.

Il Palloso Prof di Matematica, Il Sommo, mi ha mandato una e-mail. Sta studiando le elezioni passate del comune di Napoli e di Parma.

A Settembre ci porta i risultati, ma mi ha anticipato che sta cominciando a ridere come un Pazzo. Quando fa cosi significa che per il M5* ci sono buone notizie.

La Prof di Greco se la sta spassando in Francia, Km di spiagge libere, con chioschetti bar ogni tanto. Una favola rispetto alla Liguria. beata lei! Sik!

Il Prof Psikiatra sta in montagna e non vede l'ora di divertirsi con i numeri del Sommo M.

Siamo sempre a 21 i soci che hanno buttato la TV!

Se qualcuno del blog ci fa sapere se ha finalmente buttato nella spazzatura la Tv, c'è lo faccia sapere!

Col mio nome vengono pubblicati i post. Abbiamo diversi amici che non hanno superato la 3° media. Sono carinissimi! ma sul blog qualcuno lamenta di scritti "ignoranti" . A noi costoro non ci fanno schifo! Anzi , li leggiamo volentieri!

Buon Ferragosto a tutti!

W IL MOVIMENTO 5 STELLE e saluti al Beppone !

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 12.08.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CITTADINI ITALIANI CONSEGNATE TUTTI I VS. SOLDI, I VS.RISPARMI, LE VS. CASE, I VS. STIPENDI,IL PATRIMONIO PUBBLICO ALLE BANCHE...BASTA CON LE CHIACCHERE...FACCIAMO PRIMA A DARGLI TUTTO...POI UN PEZZO DI PANE SI TROVA E UN POSTO DOVE DORMIRE SI TROVA PER TUTTI..i politici lasciamoli stare loro sono esseri superiori, hanno il diritto da quando son nati a rubare ed a privilegi..LAVORATE DURAMENTE E CHI NN LAVORA SI ARRANGI...

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 12.08.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio Gaber: La Democrazia
http://www.youtube.com/watch?v=3iccz42Yfxs

Raffaele (Macerata) 12.08.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

ecco cosa pensa uno dei criminali a cui si deve la nostra crisi

http://www.youtube.com/watch?v=MmcQg8HwVX0&feature=related

Paolo D., Padova Commentatore certificato 12.08.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunicazione ricevuta dalla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo:
"La informo che in data 5 luglio 2012 la Corte europea dei Diritti dell'Uomo, in composizione di giudice unico (M. Villiger assistito da un relatore conformemente all'articolo 24 § 2 della Convenzione), ha dichiarato irrecivibile il ricorso in oggetto ... Tenuto conto dell'insieme degli elementi di cui si dispone, e nell'ambito della sua competenza a conoscere delle circostanze esposte, la Corte ha ritenuto non soddisfatte le condizioni di ricevibilità previste dagli articoli 34 e 35 della Convenzione.
La decisione della Corte è definitiva e non può essere oggetto di ricorsi davanti alla Corte, compresa la Grande Camera, o altri organi. La cancelleria della Corte non sarà in grado di fornirLe altre precisazioni sulle deliberazioni del giudice unico e nemmeno di rispondere alle eventuali lettere che Lei potrebbe inviare rigurado la decisione resa nel presente ricorso. Lei non riceverà ulteriori documenti dalla Corte in relazione a tale decisione e, conformemente alle direttive della Corte, il fascicolo verrà distrutto entro un anno dalla data della decisione".
Si legga: la Corte, composta da un unico Giudice, ha deciso che il ricorso, Vi assicuro più che fondato, non è ricevibile. Il Giudice non deve comunque spiegare il perchè. Non si può chiedere alcuna spiegazione e/o copia della sentenza in quanto la stessa NON ESISTE!
L'ideatore di questo nuovo "regolamento" è da attrriburisi al giudice italiano Vladimiro Zagrebelsky, il quale visto che l'Italia veniva continuamente condannata, insieme con altri giudici dell'Est europeo, che relativamente a lesione dei Diritti hanno problemi maggiori dei nostri, hanno fatto passare l'abberrazione giuridica di poter giudicare come gli pare tanto non devono motivare.
Ormai questa europa è un completo fallimento!
Lo sbaglio di fondo nella costruzione europea è che prima si sarebbe dovuto raggiungere la Europa politica e successivamente quella economicA.

NORBERTO KATTE 12.08.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Meglio che lo sappiate ora: Stiamo diventando "Russi" e "Cinesi". Preparatevi. I sinistroidi saranno contenti.

Maxi F., Vicenza Commentatore certificato 12.08.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che se uno è vecchio, per forza di cose pensa da vecchio!!

Per vecchio non intendo anziano, sia chiaro! Intendo che è legato a un modo di pensare attaccato a:

- cemento
- acciaio
- eternit
- nucleare
- petrolio
- io sono io e voi nun siete un cazzo

I due giocondi nella foto sopra non pensano nemmeno per un secondo al fatto che ormai non c'è più posto dove mettere i prodotti velenosi di un economia che è durata 100 anni.

Se comiciassero a pensare un italia di energie alternative, FREE ENERGY, probabilmente la produzione ripartirebbe e gli altri comincerebbero a comprare dinuovo MADE IN ITALY!

Giacomo E. Commentatore certificato 12.08.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Il sistema parlamentare italiano si caratterizza per il bicameralismo perfetto: nessuna Camera può vantare una competenza che non sia anche dell'altra Camera. Invece sotto l'aspetto dell'elettorato attivo e passivo vi sono sostanziali differenze tra le due: la Camera dei deputati comprende 630 deputati eletti da tutti i cittadini che abbiano compiuto 18 anni, mentre sono eleggibili tutti i cittadini che abbiano compiuto almeno 25 anni.I senatori sono 315, sono eletti dai cittadini che abbiano compiuto almeno 25 anni, mentre sono eleggibili tutti i cittadini che abbiano compiuto almeno 40 anni (art. 56 e 57 della Costituzione). Dai lavori preparatori dell'assemblea costituente si evince che la funzione del senato è quella di "camera di raffreddamento" per le decisioni prese dalla camera dei deputati.
sono doppioni a loro insapuata,si equivalgono
ergo uno non serve,eletti dai cittadini? chi
li ha eletti? qualcuno di voi ha eletto un
senatore?

claudio galletti 12.08.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo Paese gli fa un baffo a 1984 di Orwell, "la guerra è pace, la libertà è schiavitù", un Paese dove il capo della più potente, antica e spietata organizzazione criminale del pianeta viene chiamato "Santo Padre",il suo covo dorato "Santa Sede" ed i suoi sottoposti "Eminenze", "Eccellenze", "Monsignori", "Don"!!!

Ora qualcuno dovrebbe capire perchè il nostro Paese è uno dei più corrotti e criminali del mondo: é un Paese cattolico!
Liberiamoci dal MALE!!

Patrizia M 12.08.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma vi siete chiesti il perchè sono andati tutti in CINA a produrre facendo crollare il pil europeo??
ma vi chiedete perchè oggi le aziende se assumono e ripeto se, danno stipendi da fame, perchè questo??
Vogliono risollevare l'economia?, bene invece di massacrare di tasse aziende e operai diamo incentivi a chi porta benessere al paese, ma allo stesso tempo diamo punizioni severe a chi ruba soldi pubblici e vedrete che potremmo vivere sereni tutti aziende e operai invece oggi dall'Italia scappano i capitali questa è la semplice realtà.. le barzellette lasciamo raccontare ad altri..

Roberto De Blasio 12.08.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma vi siete chiesti il perchè sono anadti tutti in CINA a produrre facendo crollare il pil europeo??
ma vi chiedete perchè oggi le aziende se assumo e ripeto se danno stipendi da fame, perchè questo??
Vogliono risollevare l'economia?, bene invece di massacrare di tasse aziende e operai diamo incentivi a chi porta benessere al paese, ma allo stesso tempo diamo punizioni severe a chi ruba soldi pubblici e vedete che potremmo vivere serini tutti aziende e operai invece oggi dall'Italia scappano i capitali questa è la sempleci realtà.. le barzellette lascaimo raccontare ad altri..

Roberto De Blasio 12.08.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

solo un buffone,un ganassa,un cialtrone, un professore inetto tutto teoria e niente pratica ,un incompetente, un presuntuoso imbecille poteva dire che senza di lui lo spread sarebbe arrivato a 1200.
Monti è tutte queste cose, in più è un traditore dell'Italia, venduto a Goldman Sachs.

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 12.08.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I datori di lavoro dei ns eroi (monti,prodi,draghi)cioè la Goldman Sachs ha venduto tutti i titoli di stato italiani ed investito sul default italiano con i famosi CREDIT DEFAULT SWAPS..penso di aver detto tutto.Si salvi (scappando) chi può.

barzetti massimo 12.08.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nostra democrazia non è solo malata ma può anche definirsi “vuota” perchè più del 50% degli elettori non rispondono all'appello del voto e non per inveterata abitudine come nei paesi anglosassoni ma perchè profondamente delusi dal fallimento di una classe politica mediocre, corrotta ed eterna che si è tramutata in una casta. I partiti, mere associazioni private, si sono tramutati in un centro di potere assoluto di una casta che ha mortificato il confronto democratico ed si è imposta con una protervia di stampo mafioso. Corruzione, illegalità diffusa, debito pubblico abnorme, svilimento dei valori storici e morali sui quali si è fondata la nostra nazione hanno portato un popolo intero a riconoscersi nell'anti-politica nel senso di un'avversione profonda e rabbiosa alla Casta che oggi interpreta così malamente la funzione di un impegno leale per il Bene Comune di un popolo.

Domenico Lico, Mileto Commentatore certificato 12.08.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Robincook P.visto tutto lo sforzo di beppe,
come dire tutta questa gente sono deficenti
o invasati.e tenetevi i partitelli,per non
dimenticare tra indecisi e non votanti cè
circa il 48% di popolo che non li pensa da anni.
e non vota M 5 S fatevene una ragione.

claudio galletti 12.08.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me poi da' particolarmente fastidio Obama che "bacchetta" l'Europa sui provvedimenti che deve prendere contro la crisi.
Omettendo di riconoscere che tutto nacque in America nel 2008 col fallimento della Merrill Lynch e dei mutui subprime.
Ha avuto anche il coraggio di dire che la colpa della crisi attuale e' dell'Europa.
Eh...faccina di bronzo.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 12.08.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“La maggior parte degli uomini non vuol nuotare prima di saper nuotare”

molti affogano senza averci neppure provato...

Buona domenica
alla parte sana del blog :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 12.08.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

storie sui rumeni questi posso girare a
loro piacimento L'adesione di Romania e Bulgaria, il 1° gennaio 2007, ha portato a 27 il numero dei paesi membri.quindi non parlate a vuoto.
zingari chiedere sempre sopra,o al Vaticano,
Sbarchi chiedete a loro,


Rifugiati: definiti dalla Convenzione del 1951 sullo Statuto dei Rifugiati come persone
che « nel giustificato timore d'essere perseguitato per la sua razza, la sua religione, la sua cittadinanza, la sua appartenenza a un determinato gruppo sociale o le sue opinioni politiche, si trova fuori dello Stato di cui possiede la cittadinanza e non può o, per tale timore, non vuole domandare la protezione di detto Stato; oppure a chiunque, essendo apolide e trovandosi fuori dei suo Stato di domicilio in seguito a tali avvenimenti, non può o, per il timore sopra indicato, non vuole ritornarvi »

e a chi ci mangia con questa gente.

claudio galletti 12.08.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande confusione nella politica italiana e grande presa in giro dei cittadini: non è una sensazione ma una realtà limpida, incontrovertibile e da tutti percepibile.
Ormai ogni iniziativa del presidente del consiglio Monti viene furiosamente osteggiata dai partiti che lo sostengono e in particolare dal Pdl berlusconiano nel vano tentativo di recuperare consenso, largamente perso, fra la gente. Ma al momento del voto in aula tutti , in primis il Pdl, appoggiano il governo Monti.
Quanto può durare questo squallido gioco?
Riusciranno gli elettori a non cadere nel tranello degli eterni furbi, degli eterni incompetenti, degli eterni ladri incollati sulle poltrone della politica italiana?

Meditiamo gente, meditiamo e poi agiamo.

Domenico Lico, Mileto Commentatore certificato 12.08.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

[aspetta a cancellare questo messaggio, non sono anonimo, mi assumo la responsabilità di quel che scrivo] Io voglio un colpo di stato. Ci sarà un colonnello, un magistrato, un prefetto, un questore, un uomo della digos che legge questo messaggio? è reazionario? è illegale scriverlo? si, lo so... ma penso che chiunque, poliziotto o carabiniere o comunque servitore dello Stato, chiunque abbia a cuore le sorti del nostro Paese non possa che sentire forte questo sentimento di PULIZIA. Facciamolo insieme, esiliamo chi negli ultimi 40 anni ci ha svenduto e ha fatto cassa, riprendiamoci i beni e i servizi svenduti e massacrati in nome della liberalizzazione. Bastano pochi giorni: una movimentazione di tutte le Forze dell' Ordine nazionali! wow

paolo zambernardi, cadorago Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.08.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE FACCE DI MERDA
Mi scuso per l’espressione poco felice del titolo, ma penso che sia appropriata per alcune categorie d’individui che nonostante lo stato fallimentare dell’economia italiana continuano a sguazzare nel marasma corruttivo.
Leggo sul settimanale l’Espresso dell’on. Cardinale, accusato di associazione a delinquere e truffa allo Stato. L’onorevole in questione sarebbe a capo di una cupola di professori universitari che pilota(va) i concorsi di professore ordinario e di ricercatore favorendo figli, amici, amanti e parenti vari. La procura ha impiegato oltre dieci anni per incriminare la cupola universitaria pseudo - mafiosa. Il processo contro l’on. Cardinale & Co, ha buone possibilità di andare in prescrizione. AMEN. Tempo fa su un quotidiano, ci fu un lungo articolo su alcuni professori universitari trombati ad un concorso per prof. di prima fascia (prof. ordinario). I trombati avevano portato in tribunale prove eclatanti di brogli che avevano favorito coloro che alla fine erano risultati i vincitori. Tra rinvii e ricorsi di primo, secondo grado e Cassazione, sono trascorsi circa venti anni. A soccorrere gl’imputati si è aggiunto il Ministero URP-MIUR che ha fatto ricorso al TAR e poi al Consiglio di Stato. Morale della favola: alcuni degl’incriminati sono prof. ordinari da decenni ed altri sono pensionati. I ricorrenti hanno sborsato per gl’infiniti atti giudiziari circa centomila euro.
Siamo ridotti al fallimento anche per la corruzione dilagante che non è adeguatamente contrastata. Si faccia un sondaggio: quante mogli, figli e parenti stretti di giudici, professori universitari, direttori dei vari ministeri, manager di ASL, primari ospedalieri, parlamentari ed onorevoli regionali hanno carriere fulminanti, già di ruolo in giovanile età? Nel 2001, l’Argentina fallì anche per colpa della sua Corte Suprema che dava ragione agl’industriali che pagavano il pizzo ai giudici, ma gli altri erano costretti al fallimento da sentenze inique.

Giuseppe C. Budetta 12.08.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://opendatablog.ilsole24ore.com/wp-content/uploads/2012/08/300chicomanda.jpg

Questi, dicono, sono i padroni del mercato mondiale; sono i nostri padroni. Ma dove sono le banche svizzere e quelle dei paradisi fiscali e delle droghe? E' bello leggere dei numeri che aumentano, aumentano, aumentano... senza fine...nell follia del tempo e dello spazio umano.

Gurdulù 12.08.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più passa il tempo è più mi convinco che non mi conviene votare M5S. Non che non abbia fiducia nel movimento ma solo per un discorso di convenienza. Se dovesse vincere le elezioni il M5S, cosa per altro abbastanza difficile, quale futuro ci aspetta? E sopratutto lo lasceranno governare e fare quelle riforme necessarie a risollevare questo povero paese. La risposta è NO. Troppe lobby e troppi interessi trasversali, sarebbe l' ennesimo naufragio di un governicchio debole e costretto a compromessi per andare avanti. Chi pagherebbe alla fine? I soliti...cioè noi. Invece non votare o addirittura votare il Silvio avrebbe un effetto dirompente perchè sarebbe la fine sicura di questo paese di merda. Lo spread andrebbe a mille, sarebbe la fine dell' economia italiana e la crisi sarebbe cosi insopportabile da far implodere la nazione, si romperebbero tutti gli equilibri ed i patti che reggono questa situazione. Altro vantaggio potrebbe essere la dissoluzione della nazione, magari in due o tre parti con relativo azzeramento del debito o comunque con una sua ristrutturazione parziale. Pensate solo di riuscire a rompere l' asse mafia - politica - chiesa, quello che ha divorato questa povera italia. Mi spiace ma il movimento 5S non ha speranza purtroppo, sarebbe un' agonia lunga e dolorosa, l' ennesima speranza tradita, l' ennesimo sogno infranto di una grande nazione che non riesce a crescere. Noi siamo cosi, vorremmo ma non riusciamo a fare quel passo per essere veramente grandi. Ne avremmo le capacità e le qualità ma siamo fatti cosi. Meglio una rapida dissoluzione ad una lunga agonia. Silvio è come il cianuro....rapido. Adieu italia, affonda pure....senza rimpianti. E' finita

franco castelli 12.08.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è SOLO politico.

Se Noi avessimo fiducia nei nostri politici saremmo Noi i primi a comperare il Nostro debito pubblico e con nemmeno troppo sforzo.....

Ma chi affiderebbe 1€ a questa classe politica ?

Il problema è la NON fiducia di cui merita l'Italia grazie alla nostra classe politica (se così si puà chiamare)

Simone Asero 12.08.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene se Grillo ha ragione per molti vesri quando dice che il nostro parlamento è pieno di imbroglioni e non solo, vorrei anche che mi dicesse come pensa di risolvere i problemi Italiani, quale è il suo programma e le sue idee, criticare siamo tutti capaci, ma quando bisogna fare i fatti quelli veri ne siamo poi capaci???
Ci vuole il cambiamento, ma non bastano le parole, i negozi chiudono tanti sono vuoti, operai perdono il posto di lavoro, i redditi perdono potere d'acquisto, la benzina aumenta, ma alla fine non vedo nessuno scendere in piazza e tirare fuori i coglioni, sono stufo delle parole voglio i fatti e come ben vedete espongo senza problemi nome e cognome, pronto a difendere i miei diritti la mia libertà...

Roberto De Blasio 12.08.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ce ritegno,il Messaggero chiede aiuto
a Capotosti,per le firme raccolte,recita testè
"chiedere la solidarietà dell'opinione pubblica
ai Msgistrati di Palermo"è una forma di strumentalizzazzione che comprometterebbe
l'indipendenza e l'imparzialità del giudice.
come lo scemo dell'altra sera a linea notte
tale capellini in brodo,corazziere aggiunto.
ma si saranno mai interrogati perchè i politici
fanno fastidio a pelle,la gente fatta eccezione
per scimuniti o fanatici,non li sopporta più,5S
o non 5S,la prossima legislatura non stampate
schede per il voto no verra nessuno cazzoni,
ladri,mafiosi,giocatevela a dadi pd-l,pl-d,
a tutto il cucuzzaro.

claudio galletti 12.08.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://caneliberonline.blogspot.com/
DOMENICA 12 AGOSTO 2012

UNA IRREVERSIBILE ALTERAZIONE TRAUMATICA DELLA COSCIENZA


Se votare cambiasse qualcosa, sarebbe illegale.

. . Commentatore certificato 12.08.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...1200 e PIU'...dovrebbero essere i giri dei co....ni di TUTTI I CITTADINI di questa farsa EURO-PEA architettata da ANNI e da TUTTILORO
per ridurci in schiavitù!!!

...mettiamo in moto sto' giramento...
TUTTI INSIEME!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


GRILLO, SERVE REFERENDUM SU EURO

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2012/08/11/Grillo-serve-referendum-euro_7331028.html


Der Spiegel-La Germania discute sempre di più della possibilità di chiamare i propri cittadini a pronunciarsi con un referendum sul futuro della Ue e soprattutto dell'eurozona, alla luce della crisi del debito.

http://italian.irib.ir/notizie/politica5/item/111499

anib roma Commentatore certificato 12.08.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Macchè Parlamento e Parlamento. Li dobbiamo mandarli fuori del parlamento a calci nel culo.

Beppe ! Non ci faranno entrare in Parlamento e se , dopo la prossima legge elettorale truffa e un vagone di brogli , riusciremo mai ad entrare con un manipolo rinsecchito di cinquestellini, allora da quel momento comincerà la palude romana e tutto sarà come prima.
Al potere senza tentennamenti e senza asfissianti mediazioni paludate di demagogia.
Non c'è più tempo, occorre agire in fretta.

Occupazione di Piazza Montecitorio ad oltranza sino alla resa dei parassiti politici che dovranno consegnarci simbolicamente le chiavi del palazzo.
Poi una fase costituente con votazione a partecipazione diretta di tutti gli elettori mediante voto elettronico. Abolizione dei mediatori politici .
Nomina e sfiducia delle cariche governative direttamente dal corpo elettorale connesso in rete.
"Processo di Norimberga" a tutti gli esponenti del vecchio regime , con condanne esemplari che servano da monito storico per il futuro, proprio come per i criminali nazisti.

A Ve Commentatore certificato 12.08.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spread quota 1200

Beppe, buon giorno
Buongiorno al Blog e
Buodì a Daniela e a Leonardo

Vi mando i sondaggi di Affari Italiani
http://affaritaliani.libero.it/sondaggi/vota.html?pollId=3323
Considerate alcune osservazioni , eccepite da taluni utenti del blog, circa l’attendibilità delle fonti informative, Vi mando anche il linK del New York Times (possibile rivedere i servizi in podcast )
Credo che siano evidenti per TUTTI le immagini del nostro miserabile apparato politico.
Continuate a vedere Rai TV – La 7 – (quando arriverà il terremoto e lo tsunami sarete li)
C’è anche un video di repertorio . Operazione che ho fatto io per voi dopo alcune evidenti constatazioni.
(Affari italiani – il primo giornale online – è la mia unica informazione Italiana, da quando esiste)
Non mi avvalgo più delle falsità e delle omissioni, fornite dai Media Italiani, compreso il Fatto Quotidiano.
Né possiedo TV da anni.
Su Effedieffe - Giornale Online di Maurizio Blondet - a cui sono abbonato da sempre -
http://www.effedieffe.com/
trovo tutto: articoli e pagine da tutto il mondo – Politica - economia - filosofia – religioni - su tutti i settori.
Recensioni e notizie vere. Pagine informative corrette, scritte in un ottimo italiano, e pagine originali da tutto il mondo con link accessibili.
Per il resto bastano Google News ed altre fonti estere, anche arabe, se occorre, e purtroppo occorrono:
http://video.nytimes.com/video/2007/12/05/world/1194817110819/the-comic-who-shook-italy.html?scp=1&sq=Beppe%20Grillo&st=cse&gwh=692D08CEB39C6272A3142FB2C3E1B139
http://www.allied-media.com/aljazeera/Al_jazeera_tv_programs.html

Saluti a tutti.

Robincook P., Roma Commentatore certificato 12.08.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni giorno rimango sempre più sbalordito. E' di ieri l'intervista di Grilli in cui mi sembra di capire come il nostro governo sia completamente out dai veri problemi del Paese. In Italia entro l'anno chiuderanno più o meno il 30% delle imprese ed un altro 30% nel 2013÷14. Tra tutte le manovre fatte da questi tecnici non ce n'è una che sia risolutiva sul taglio della spesa pubblica. L'ossigeno invece che darlo alle imprese è stato dato alle banche. E così non ci sono più soldi per fare i lavori. Chiuderanno tutte. E l'Europa fatta da questi furbi come Prodi, ecc. ecc. è un pozzo nero: Grecia, Spagna, Portogallo, Italia, Francia. Ma vogliamo cominciare a parlare di Estonia, Lettonia, Slovenia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Bulgaria, Romania...Quanti di questi saranno in grado di mantenersi a galla quando i primi cominceranno a saltare? Basta con questo stupido patto di solidarietà. Basta con questo stato sociale che non siamo più in grado di mantenere. Tutti questi giorni di ferie che tanto non siamo in grado di fare e di pagare ai lavoratori. Basta con queste quote sociali, con questi enti inutili, con i CAF che prendono soldi. Tutti prendono soldi da pantalone perchè i nostri grandi imprenditori hanno fatto solo questo. Agnelli, De Benedetti (questo NON imprenditore che ha distrutto l'Olivetti e che si è vantato pubblicamente di non aver fatto un prestito a Steve Jobs !?! e tanti altri. Abbiamo solo laureati in materie filosofiche. Più nessuno che sappia fare ad usare le mani. Dobbiamo far entrare questi emigrati che ogni due secondi ci rompono in spiaggia con prodotti inutili mentre la Capitaneria di Porto fa finta di impedirlo. Che teatrino! La gente non deve darsi fuoco davanti a Montecitorio. Dobbiamo invece andare là per cacciare via tutti questi parassiti che hanno rubato tutto costringendoci a lavorare come cretini per mantenerli ed ancora sono qui ed ancora non mollano! L'economia è ferma e non ripartirà, checché dica Mortis

valerio m., Ravenna Commentatore certificato 12.08.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

il saggio indica le stelle, ma lo stolto guarda il dito.

è normale, lo stolto non ha una visione lontana della politica, la sua visione non va oltre al proprio naso, abituato a dipendere dal partito, dalla sesione, dal segretario, dal funzionario...
ma è anche materiale, quindi il diro è reale, e ci si aggrappa come una cozza allo scoglio.

per fortuna gli stolti stanno diminuendo, sempre più gente ha messo gli occhiali e cominciano a guardar lontano, verso il futuro, verso le stelle.

ci vedremo nel firmamento, sarà un'oceano di gente, che dall'alto guarderanno quegli omini ancora radicati alle vecchie idee di politica antica.
sarà un enorme piacere.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

e buona domenica......


Persone che continueranno a votare Bersani,Berlusconi,Casini,Vendola,Dipietro,Maroni e compagnia bella sono come i frati:prima pregano il loro Dio poi si autoflagellano col cordone del saio.

IDA PASSUCCI, BERGAMO Commentatore certificato 12.08.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

monti sta facendo benissimo il lavoro per il quale è stato chiamato. questo è fuor di dubbio. massacrare i poveri, i deboli, chi non può difendersi. se si andava alle elezioni e vinceva il pdmenoelle, bersani non avrebbe avuto mai il coraggio di fare da solo queste devastazioni, dietro il paravento di rigor montis invece si, e insieme a tutti gli altri. ci volevano dei bocconiani per bastonare i dipendenti e i pensionati che non possono evadere un centesimo: si continua, dal livello centrale a quello locale, ad infierire sull'irpef, così non paga chi più ha ma solo chi più dichiara. e sappiamo benissimo che l'irpef la pagano sempre i poveri. mi auguro che alla prossima relazione istat sulle dichiarazioni dei redditi non riprendano tutti a strapparsi le vesti leggendo che orafi denunciano 14.000 euro, ristoratori 18.000 imprenditori meno dei loro operai... inculateci ma almeno non prendeteci per il culo. anche le galline, messe con le spalle al muro cominciano a beccare...la voglia di vendetta sale, ci vediamo in parlamento e per questa casta non ci sarà scampo. facciamo prigionieri ?...

giuliano favaretto 12.08.12 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

80 mila sono acora poche,però cominciano
sentirle,e si arrabbiano.
Buongiorno sole,vita mia,buongiorno fantasia buongiorno al mare ed al caffe,buongiorno pure
a te,"ottimista?no deluso e vagamente inc.to"

meteo:medio tirreno,cielo azzurro,mare piallato
vento vago da est,temperatura giusta per essere
educato.

notizie dall'interno:nessuna rilevante,tutto
com'era aspettando settembre scuro.il papi
palpeggia e scenggia,gheorgh sta a castel porziano,il papa castel gandolfo,senato e camera
sparsi "e speriamo dispersi"con reperibilità?
neanche fossero medicinali salvavita.ma!!
come ervamo? e come eravamo!!cosi,
Algida,Aperol,Branca,Bianco Sarti,
Buitoni,Branca,Pernigotti,Ginori,Invernizzi,
e chi ne più ne metta,che fine hanno fatto?chi
selè magnate?oroscopo:tutti i segni dello zodiaco bar con belvedere annesso.avete visto stelle.no?
riprovateci stasera sarete più fortunati.
Potevamo essere una potenza scrive
sul fatto Mario Abis poche aziende sono riuscite a difendere logo e prodotto dalle super concentrazioni imposte dal mercato globale.

dall'esterno:Svizzera aumento del 78% di capitali
Italiani in fuga,azz! e chi li porta là tutti
cassainegrati.G.d.F in 7 mesi blocca 41 milioni alle frontiere,se no stavamo all'85%.Cartoline da fuori laureati disoccupati + 41%.Givonani con la valigia di cartone,siamo ritornati al dopo
guerra.Londra un argento e un oro,embè!cosi
tanto per scrivere.

oroscopo:in ferie con reperibilità.

Piatto del giorno:Tagliolini alla Taormina
in salsa chicchitto,gianchini,Vhedimi.

Lettura consigliata:Papillon fuga di
cervelli Dal'Italia.

claudio galletti 12.08.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono appena iscritto.
Che tanti nostri governanti e onorevoli, passati e presenti, si meritino il taglio delle mani,il cappio o la ghigliottina e' fuori discussione. Ma poi bisogna pur fare qualcosa e bisogna farlo in questo contesto internazionale (di merda)
Se Lei sig. Grillo ha qualche idea, ma realizzabile, lo dica e io andrò a votare e le darò il mio voto.


Claudio Piazza Commentatore certificato 12.08.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Obbiettivamente questo post non fa una piega:ogni fatto citato corrisponde alla nuda e cruda realtà.Fosse pubblicato sulla prima pagina di tutti i quotidiani nazionali porterebbe lo stesso giorno ad una guerra civile.Mi augurerei pure che quel 27% che nei sondaggi voterebbe il pdmenoelle si faccia un'idea delle condizioni in cui siamo.Sarebbe da pazzi e da autoflagellatori continuare a votarli.

IDA PASSUCCI, BERGAMO Commentatore certificato 12.08.12 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sunto di Lucio Galluzzi
Non era mai successo nella storia Repubblicana, manco col re che una Procura fosse trascinata davanti alla Corte Suprema,per un "Conflitto di Attribuzione" sollevato dal Capo dello Stato
Uno che ha firmato di tutto e di più, fregandosene della volontà del popolo sovrano. Uno che ha firmato tutte le schifezze di B,anche le vergogne più anticostituzionali
E ha ricevuto quel Calderoli,che copiava di sanapianta proposte di legge da clinica per neurodeliri.Peccato che non sapeva nemmeno quante fossero le norme da bruciare o da mantenere;e nemmeno quante fosseroo tutte le norme prese insieme!
E che vogliamo dire del decreto Gelmini per sfasciare la scuola pubblica? E della pagliacciata di Napolitano che chiede alla Rete Studenti Universitari un documento e articolato e poi non ne fa nulla?
Quello che non si è mai interessato a difendere la Costituzione,rappresentare i cittadini italiani o difendere i magistrati
Scrive che la Procura di Palermo ha "violato le sue prerogative".La accusa di golpe
Dice che quelle intercettazioni non gli importano,tanto sono "risibili e irrilevanti", però è disposto a tutto purché non escano.Vanta trasparenza e correttezza assolute.Ma dove?
E ora si adopera perché venga messo un bavaglio ai giudici e siano stoppati i processi.E tutti a dargli ragione!Tutti schierati e proni al podestà imperiale!
Ma quando nel 2009 la Procura di Firenze intercetta Bertolaso che parla con Napolitano,com’è che lui non dice niente? Sono più di 3 anni che sa di essere stato intercettato con Bertolaso.E le "violazioni delle sue prerogative? Perché non ha avvertito l’Avvocatura dello Stato?Come mai non ha attivato la procedura per il "Conflitto di Attribuzione" davanti alla Consulta?
Perché,invece,tutto questo polverone sui nastri dei magistrati di Palermo?
Ha paura che i contenuti di quelle conversazioni siano resi pubblici? E se non riuscirà nell’impresa invocherà il Segreto di Stato?

viviana v., bologna Commentatore certificato 12.08.12 09:14| 
 |
Rispondi al commento

In questo contesto ritengo che ci sia un grave errore di fondo ovvero SI DA' LA COLPA AGLI STRUMENTI INVECE CHE AI RESPONSABILI!!!

Una pessima legge /strumento economico se ben impiegato é una cosa positiva mentre un'eccellente legge /strumento economico se mal gestito farà solo danni!!!!!

NON sono gli "STRUMENTI" da cambiare ma bensì i criteri di onestà e professionalità (e quindi le persone) con cui questi "strumenti" vengono gestiti!!!!!!!!!

Renato M. Commentatore certificato 12.08.12 09:09| 
 |
Rispondi al commento

SE BERLUSCONI FOSSE ANCORA AL GOVERNO
Lo spread non starebbe a 1200 perchè saremmo stati commissariati come la Grecia e Berlusconi avrebbe continuato a strappare risolini in tutto il mondo!

Gigi Zurlo Commentatore certificato 12.08.12 09:09| 
 |
Rispondi al commento

I nostri Capi, Monti e C. agitano lo spred come manganelli per picchiare i piu' deboli.Ma ad un pensionato al minimo, ad un agricoltore alle prese con i bassi prezzi di vendita, al muratore, calzolaio.ciabattino, cosa importa dello spread che interessa alle banche affamatrici ed agli alti papaveri che lucrano la differenza?Invece di sapere cos'e' lo spread io vorrei sapere perche' sono ancora in vita le regioni a statuto specaleche hanno dilapidato nmontagne di soldi (Sicilia docet)perche' un consigliere regionale deve avere il vitalizio, perche' un commis di stato puo' accentrare tante cariche che a fine mese raggranella 4o o 50 mila euro al mese?perche' il Prof monti ha aunentato le imposte di tutti i tipi e non ha fatto in modo di eliminare gli sprechi che i ladri di stato,regoniecc. fanno?
ma andiamo tutti af.......o

aldo abbazia 12.08.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, andando completamente fuori tema, volevo segnalarti l'articolo di Nando Dalla Chiesa sul FQ di oggi.
Un'articolo semplice leggibilissimo che sintetizza come non mai, e assai bene le stesse opinioni che provo per quell'isola, avendola frequentata per 5 e passa anni quasi di continuo, fra Varadero e l'Avana. Sulla questione é davvero impossibile rimanere equidistanti, ma Nando ci riesce molto bene, confermando punto su punto quello che sostengo da anni anche su questo blog.
Perchè fra le tante cose che ci riguardano in questo momento, scelgo di sottolineare ciò che riguarda un paese così lontano, be é che senza voler "idolatrare" nessuno credo che finché si sia in tempo bisogna riconoscere ai vivi i loro meriti, basta falsità!
Fidel é riuscito nel suo intento di dare dignità, educazione, e sfamare, un paese altrimenti segnato da un destino di immoralità, fame, ingiustizie feroci ed analfabetismo?
SI C'E' RIUSCITO, E CHI MEGLIO A TESTIMONIARLO QUELLI DELLA TERZA GENERAZIONE, OGGI FUGGITIVA IN TUTTA EUROPA E NON SOLO A CONFRONTO CON LA REALTA' DEL MONDO LIBERO E CAPITALISTA, un mondo dove prevale la schiavitù al mercato ed al Dio denaro, anche solo per "sopravvivere"?
Quello che ci distrae dalle vere questioni, come lo spread figlio di questo capitalismo marcio fino al midollo che non vuole retrocedere di un passo, a costo che muoiano Sansone e tutti i Filistei, questa é la vera questione ancora irrisolta, sopratutto in itaglia, come M5Stelle***** dobbiamo rimettere l'uomo al centro di tutto, e se la cubana che ha illuminato Dalla Chiese sapesse quello che succede in questo paese, che si "definisce democratico" disprezzando Fidel ed il suo regime, ma avendo "socializzato la stampa [democratica] a suon di miliardi" se sapesse che a differenza del suo dittatore che permette solo un'1% di analfabeti sulla sua isola, mentre nella democratica italica penisola con una popolazione di 5 volte superiore noi ce ne concediamo un bel 20% con un 16% di ritorno in aggiunt

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.08.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E’ un settore che fattura 14 miliardi di euro l’anno...chissa' chi ci guadagna?
Mentre una nazione fallita
nell'animo e con il cuore stuprato
dagli interessi bancari
il suo prestigio si misura
con le otto merdaglie d'oro
7 merdaglie d'argento e
8 merdaglie d'abbronzo
vinte nell'olimpo del vizio
l'incenso bruciato nel turibolo
del peccato carnale esulta
quando l'oscillare di mane astute
produce fumo per cecare l'umanita'
privata del tutto...
Vi lascio con una vvecchia poesia
I banchi dei pegni
gestiti da criminali
con licenza di delinquere
affondano l’ultimo colpo

mettendo sotto il naso
della miseria affamata
l'odore sublime di un pollo arrosto
aumentando le tariffe
del pagamento dell’oro

mettendo in atto l’ultima truffa
ai danni delle famiglie impoverite
genuflesse dinanzi al portone della sopravvivenza
scippandosi l’ultimo ricordo
una coppia di fedi

che hanno unito un matrimonio
una collanina regalo di un battesimo
o un dente d’oro acquistato
con i risparmi di anni di lavoro
l’oro simbolo di purezza valore e lealtà
ormai e’ gia’ nelle manidei banchieri del demonio

che si divertono a creare sofferenze
e mostrare la loro vanita’di dittatori assoluti
padroni di milioni di bocche
che non riescono a nutrire
corpi svenduti al mercato della miseria…
georgetown 20 novembre 2009

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 12.08.12 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Borghesia
Claudio Lolli, 1972

Vecchia piccola borghesia per piccina che tu sia
non so dire se fai più rabbia, pena, schifo o malinconia.
Sei contenta se un ladro muore o se si arresta una puttana
se la parrocchia del Sacro Cuore acquista una nuova campana.

Sei soddisfatta dei danni altrui ti tieni stretta i denari tuoi
assillata dal gran tormento che un giorno se li riprenda il vento.
E la domenica vestita a festa con i capi famiglia in testa
ti raduni nelle tue Chiese in ogni città, in ogni paese.
Presti ascolto all'omelia rinunciando all'osteria
così grigia così per bene, ti porti a spasso le tue catene.

Vecchia piccola borghesia per piccina che tu sia
io non so dire se fai più rabbia, pena, schifo o malinconia.
Godi quando gli anormali son trattati da criminali
chiuderesti in un manicomio tutti gli zingari e gli intellettuali.
Ami ordine e disciplina, adori la tua Polizia
tranne quando deve indagare su di un bilancio fallimentare.
Sai rubare con discrezione meschinità e moderazione
alterando bilanci e conti fatture e bolle di commissione.
Sai mentire con cortesia con cinismo e vigliaccheria
hai fatto dell'ipocrisia la tua formula di poesia.

Vecchia piccola borghesia per piccina che tu sia
io non so dire se fai più rabbia, pena, schifo o malinconia.
Non sopporti chi fa l'amore più di una volta alla settimana
chi lo fa per più di due ore o chi lo fa in maniera strana.
Di disgrazie puoi averne tante, per esempio una figlia artista
oppure un figlio non commerciante, o peggio ancora uno comunista ... ex
Sempre pronta a spettegolare in nome del civile rispetto
sempre fissa lì a scrutare un orizzonte che si ferma al tetto.
Sempre pronta a pestar le mani a chi arranca dentro a una fossa
e sempre pronta a leccar le ossa al più ricco ed ai suoi cani.
Vecchia piccola borghesia, vecchia gente di casa mia
per piccina che tu sia il vento un giorno, forse, ti spazzerà via.

. . Commentatore certificato 12.08.12 08:56| 
 |
Rispondi al commento

SOLImpiede di MeRdaglie

Nella provocazione dell'essere
fomentatore dell'espansione
plurioscena della piu' grande
arma di distrazione di massa
cacata dai cieli del servilismo
giornalistico televisivo
le SOLImpiade saranno ricordate per le montagne di preservativi colorati usati dagli atleti...dalla morte di migliaia di zanzare schiattate d'oversose fulminante dopo aver punto un'atleta e dal lavaggio di cervello con detersivo scadente dei telespettatori asterefatti dinanzi al plasma scellerato della finzione...
il recitare alla perfezione per distrarre
popoli inermi fottuti nell'indole
dell'ipoteca assurda del futuro
chiuso nelle celle del debito
le dignita' calpestate
umiliate non riescono
a partorire energia nuova
e' come dire qua in ITALIA va tutto bene con il debito pubblico che aumenta di 100 miliardi all'anno in mano a qualsiasi governo tecnico o politico con il PIL stimato al 2,5% che la disoccupazione giovanile e al 36,2% Il tasso di disoccupazione in ITALIA nel primo trimestre 2012vola al 10,9%, in crescita di 2,3 punti percentuali su base annua...E' boom di disoccupati 'dottori sono 304 mila le persone con un titolo di laurea e post laurea in cerca di lavoro...I poveri in Italia aumentano e con la crisi economica italiana sono ormai più di 8 milioni quasi il 14% della popolazione italiana...
Nell'apprendistato osceno
il ricatto della sopravvivenza
frusta con frustranti bastonature
con tecniche sadomasochistiche
rubandosi con atti osceni
gli ultimi gioielli della famiglie
ridotte in miseria dal sistema
organizzato da criminali esperti
creatori dell'euro...
nel 2011 si è raggiunto il record di vendita di oro usatoper un totale di 114 tonnellate e nel primo trimestre del 2012 l’aumento delle esportazioni di oro è stato di circa il 150%. ..“E’ come se l’Italia fosse diventata una miniera”per le banche Svizzere che festeggiano insieme alle mafie che con i compra oro messi in circolazione puliscono tanti euro provenienti da commerci illeciti...

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 12.08.12 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto qualche commento e mi sembra veramente incredibile come la gente non capisca che non è sostenibile nè ora nè mai, per lo Stato incassare 100 spremendo al massimo i contribuenti e dividersi 110 di superprivilegi tra orde di politici, dirigenti statali e statali improduttivi.

roberto d'iseppi, verona Commentatore certificato 12.08.12 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spinoza
La famiglia Borsellino ha rifiutato la corona di fiori inviata dallo Stato. Furono indelicati a mandargliela il giorno prima.

viviana v., bologna Commentatore certificato 12.08.12 08:34| 
 |
Rispondi al commento

La parte finale, relativa al referendum sull'euro e sulla ristrutturazione del debito è assolutamente sbagliata. Non sò quale pseudo economista abbia consigliato queste cose ma non capisce niente nè di correttezza operativa nè di progettualità. L'italietta, nonostante non navighi in buone acque, ha enormi possibilità di risollevarsi senza addivenire a queste porcate sia appunto etiche che progettuali. Abbiamo infinità di malespese da azzerare o ridurre. Possibilità enormi di vendere bene qualche proprietà dello Stato. Possibilità infinite di territorio e italiani produttivi da valorizzare. Certo partiti e sindacati attuali sono assolutamente contrari. Ma un partito nuovo, riformatore e ottimizzatore e progettuale come vuole essere M5S non deve farsi trascinare in porcate senza correttezza e senza futuro. Dobbiamo arrivare e non è impossibile, ad una gestione della cosa pubblica alla tedesca. Altrimenti meglio che chiediamo l'annessione alla Germania piuttosto che uscire dall'Euro o ristrutturare il ns. debito pubblico.

roberto d'iseppi, verona Commentatore certificato 12.08.12 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A coloro i quali si sfogano e inveiscono a vanvera contro il nano, seppur egli abbia fatto numerosi danni, quelli attuali sono dovuti ad altri.
Infatti , semmai si dovvessero fare i processi ai responsabili del disatro economico e finanziario in atto, i primi ad apparire sul banco degli imputati dovrebbero essere
- Ciampi e Prodi che truccarono i conti per portarci dentro l'Euro
- Prodi che firmò lo scellerato Trattato di Lisbona
A ruota tutti coloro che hanno firmato prima e dopo trattati che hanno portato alla cessione di sovranità popolare

Paolo D., Padova Commentatore certificato 12.08.12 08:33| 
 |
Rispondi al commento


Dedicato a MARIA PIA
..... SEGUE

La selva dei fiori aveva un respiro profondo ma tacito. Qualche bagliore giallo s'indugiava nella zona occidentale; e quell'ultimo sguardo del giorno era triste, quasi lugubre.
Ma una stella spuntò, tutta viva e trepida come una goccia di rigiada luminosa.

http://www.youtube.com/watch?v=ADZOO8ZO8y8&feature=fvwrel
http://www.youtube.com/watch?v=coaDHAcqukQ


Robincook P., Roma Commentatore certificato 12.08.12 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spinoza
Anniversario di via d’Amelio. Nelle intercettazioni verrà osservato un minuto di silenzio.

viviana v., bologna Commentatore certificato 12.08.12 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Spread quota 1200

Dedicato a Maria Pia
---------------------
L'USIGNOLO di GABRIELE D'ANNUNZIO

L'usignolo cantava.

Da prima fu come uno scoppio di giubilo melodioso, un getto di trilli facili, che caddero nell'aria come un suono di perle, rimbalzanti su per i vetri di un'armonica.
Successe una pausa.
Un gorgheggio si levò, agilissimo, prolungato straordinariamente, come per una prova di sforzo, per un impeto di baldanza, per una sfida a un rivale sconosciuto.
Una seconda pausa. Un tema di tre note, con un sentimento interrogativo, passò per una catena di variazioni leggere, ripetendo la piccola domanda cinque o sei volte, modulato come su un tenue flauto di canne, su una fistula pastorale.
Una terza pausa.
Il canto divenne religioso, si svolse in tono minore, si addolcì, come un sospiro, si affievolì, come un gemito, espresse la tristezza di un amante solitario, un desio accorato, un'attesa vana; gittò un richiamo finale, improvviso, acuto, come un grido d'angoscia; si spense.
Un'altra pausa, più grave. Si udì allora un accento nuovo, che non pareva uscire dalla stessa gola, tanto era umile, timido, flebile, tanto somigliava al pigolio degli uccelli, appena nati, al cinguettio di una passeretta; poi, con una volubilità mirabile, quell'accento ingenuo si mutò in una progressione di note sempre più rapide che brillarono in volate di trilli, vibrarono in gorgheggi nitidi, si spiegarono in passaggi arditissimi, sminuirono, crebbero, attinsero le altezze soprane. Il cantore si inebriava del suo canto. Con pause così brevi, che le note quasi non finivano di spegnersi, effondeva la sua ebrietà in una melodia sempre varia, appassionata e dolce, sommessa e squillante, leggera e grave e interrotta ora da gemiti fiochi, da implorazioni lamentevoli, ora da improvvisi impeti lirici, da invocazioni supreme. Pareva che anche il giardino ascoltasse, che il cielo si inchinasse su l'albero melanconico dalla cui cima un poeta, invisibile, versava tali flutti di poesia.
...

Robincook P., Roma Commentatore certificato 12.08.12 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo SpREAD...lo Spread è come una "medicina" che ti tiene in vità ma non ti cura!....e il paziente deve vivere,anche bollito, così chi produce la medicina continua a guadagnare...
Se 11 anni fa lo spauracchio dell'occidente è stato il Terrorismo di Bin Laden...dopo nemmeno 11 anni è stato inventato un altro spauracchio e cioè, "L'attacco all'euro"...se casca l'euro si muore tutti!...quindi bisogna "salvarlo" e per questo, i Burocrati hanno deciso(pur di scongiurare il pericolo)di mettere da parte la Democrazia e i Diritti Sociali e dei Lavoratori...(ci manca solo la copia di guantanamo per ficcarci tutti gli oppositori!).
Non ha caso è stato scelto il 12 settembre, primo giorno utile dopo il (memory day)nel quale la Corte Suprema Tedesca si riunirà, per dire si o no alla cessione della propria Sovranità.
MI auguro che dica no...e da lì si riparta mettono fine a questa "Stronza" chiamata Euro
e Europa!...
Giusto per i "Locchi"che continuano a dire che senza l'euro si morirebbe....date un occhiata ai vostri estratti conto e nel saldo, vi accorgerete che oltre all'importo in euro, c'è anche il corrispondente in LIRE...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 12.08.12 08:27| 
 |
Rispondi al commento

l'italia diventerà un paese normale solo quando chi essendo ricco commetterà crimini finirà in galera e ci resterà allo stesso modo di chi è povero.

ma la vedo dura!

bruno bassi 12.08.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Patrizia
Questa massa informe di delinquenti dovrebbe finire in galera come minimo per truffa ai danni di 60 milioni di cittadini.
Poi dovrebbero pagare i danni per aver distrutto l´economia e ridotto in poverta´come minimo 10 milioni di persone.
Senza poi contare i numerosi suicidi, le morti per malasanita´o mancata assistenza.
I politici dovrebbero capire che chi si candida per essere eletto si ASSUME DELLE GRANDI RESONSABILITA´e dovrebbe di conseguenza pagare quando non corrisponde quello che ha promesso.
Invece qui credono tutti che essere un politico significhi solo mungere e godersi la vita alle spalle dei cittadini.

viviana v., bologna Commentatore certificato 12.08.12 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Chiara
Sono un “fan” di Grillo quanto di Di Pietro
Penso che siano “complementari”, il 1° per la “forza demolitrice” di una sistema tribale che “fa politica” solo ad uso e consumo della Casta, il 2° per il “coraggio di osare” in una sfida a volto scoperto non solo contro i privilegi della Casta, ma anche contro i poteri forti della massoneria deviata, della criminalità organizzata (quella in doppio petto è la più temibile e arrogante), contro la corruzione, le cricche, il malaffare diffuso.
Tutte queste “cose” che stanno mettendo in ginocchio il nostro Paese necessitano che si faccia massa critica, senza divisioni pregiudiziali, intorno al comune obiettivo di estirpare le malepiante e contribuire, insieme ai “cittadini di buona volontà”, a restituire al nostro Paese dignità e possibilità di rinascita.
E’ vero che certi retaggi ideologici possono costituire un ostacolo per “mettere tutti d’accordo” su quel comune obiettivo, ma senza “ideali”, e senza la necessaria “passione” per quegli “ideali”, non si costruisce nulla.
Scrive Capanna:
“Non possiamo pretendere di incapsulare il futuro nel passato, ma l’aiuto del passato può servire a mettere in moto il futuro.
Non occorre un altro Sessantotto. E’ necessario qualcosa di più e di meglio, se si vuole che la storia prosegua.
I “ragazzi” di Grillo potranno essere un buon punto di ri-partenza, ma solo se sapranno ri-appropriarsi, seppure con la loro originalità e inventiva, di quei valori che hanno fatto scrivere pagine importanti della storia del nostro Paese

viviana v., bologna Commentatore certificato 12.08.12 08:04| 
 |
Rispondi al commento

o grillini, grillini storni,
ma perchè non aspettate un po' di giorni ?
presto il guru in rete tornerà
ma le elezioni in Sicilia vincerà ?

e se per caso la casta avrà la meglio
che diranno i grillini all'ammiraglio ?
La stampa al momento sta in agguato
voi state pronti, il trionfo non è ancora assicurato

Paolo D., Padova Commentatore certificato 12.08.12 08:01| 
 |
Rispondi al commento

COMINCIARE DA COSE CONCRETE. COME LA PROPOSTA DELLA QUOTA DEL TFR IN BUSTA PAGA: qualche giorno fa il regolamento dei fondi pensione è stato modificato in senso favorevole ai gestori nell'indifferenza generale. Questi fondi nella quasi generalità negli ultimi 5 anni si sono rivelati poco competitivi in termini di rivalutazione con quanto garantito invece dal "vecchio" TFR. Sono risultati soprattutto utili alle società di gestione. :-( La proposta è semplice: dopo questo test fallimentare sarebbe più utile indirizzare le quote di TFR non più verso questi fondi ma inserirle nelle anemiche buste paga dei Cittadini italiani praticamente invariate da circa dieci anni. Si tratterebbe di denaro che viene rimesso in circolazione e rappresenterebbe sicuramente una piccola ma utilissima spinta verso la ripresa dell'economia. [ Questa proposta è stata inserita nella categoria RISPARMIO nel Forum nazionale: votatela se la trovate interessante...: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/08/quota-del-tfr-in-busta-paga.html ]

Mauro Magnani, MIRANO (VE) Commentatore certificato 12.08.12 07:59| 
 |
Rispondi al commento

RISPOSTE PRECISE A DOMANDE VARIE:

domande varie:
- di chi è l'Euro ?
- chi elegge i membri della BCE ?
- chi decide quante monete stampare?
- perchè l'Itaglia non può stampare quanti Euro vuole ?
- perchè vengono dati sussidi alle banche private e non agli Stati ?

1. L'EURO E' DI ROTHSCHILD.
2. ROTHSCHILD-ROCKFELLER-MORGAN
3. QUELLI DEL PUNTO 1. E 2.
4 PERCHE' SE NO QUELLI DEI PUNTI 1. 2. e 3. FINISCONO DI ESSERE I PADRONI DEL MONDO.
5. PERCHE' LE BANCHE PRIVATE SONO DI QUELLI DEI PUNTI 1.2. 3. e 4.
----------

Risposte esatte (più o meno), ma quanti italioti e quanti grillini ne capiranno il significato ?

Paolo D., Padova Commentatore certificato 12.08.12 07:44| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nostro fallimento è solo rimandato a settembre, e lo pagheranno comunque.
I titoli di stato italiani sono il 5% di tutti i titoli pubblici del pianeta, e la loro trasformazione in carta straccia manderà a gambe all'aria l'economia mondiale.
La cosa divertente sarà vedere economie già debilitate dalla finanziarizzazione come quelle americana e britannica andare in pezzi per colpa del disastro provocato dal loro grande amico Silvio.
Finita la festa delle olimpiadi agli inglesi resteranno i costi e la feroce recessione, almeno stavolta la loro dinastia di froci e mignotte andrà, appunto, a mignotte.

mario genovesi, Roma Commentatore certificato 12.08.12 07:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha ha ha ...

vedevo la foto di napolitano col minipost
"Il peggior presidente della Repubblica"

scelta in "laboratorio" una foto ridicola


poi casualmente guardo la foto dal nano podrido

bello (per modo di dire)
perfetto
ridente
senza fargli notare sue enormi orecchie
anzi più bello che monti!!

un grandissimo lavoro ragazzi

lo sò è casuale tutto ma come

IL NANO MI STA SUL CULO PERCHE SONO ANTIFASCISTA

lo faccio presente....

perche?

perche NON DIMENTICO NE PERDONO

::))) ciao vado a fare collazione prima che fatte fuori l'euro ma i soldoni sono in svizzera vero?

in franchi o oro? perche si usciamo dal euro non è il fatto ma il dopo?

o di quello non parliamo??

ai ai ai aventurieri ;;)

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.08.12 07:04| 
 |
Rispondi al commento

L'importanza delle parole

Mi scuso. Nel blog precedente ho detto che, assieme a Moretti, nel covo di via Gradoli, a Roma, ci viveva la Faranda. Invece era la Barbara Balzerani.

Aggiungo: la casa di campagna dove avvenne il "gioco" della seduta spiritica durante la quale vennero evocati La Pira e Don Sturzo (spiriti defunti) per sapere se Moro era vivo o morto e dov'era la sua prigione, era la casa di Alberto Clò, professore, amico di Prodi, della stessa parte politica: la D.C.

Sono molto importanti le date.

Il 18/03/1978 la Polizia va in via Gradoli al N°96, interno 11, bussa, non rispondono, se ne va.

Senza nemmeno fare controllare l'appartamento e nonostante avesse segnalato, un'altra inquilina della porta accanto, di aver sentito, di notte, rumori sospetti, come quelli di un apparecchio Morse in funzione.

Il 02/04/1978 si fa la riunione spiritica.

Il 06/04 si setaccia il paese di Gradoli.

Il 18/04 si scopre il covo di Via Gradoli soltanto perché così hanno voluto le Brigate Rosse.

Molte persone qualificate hanno sostenuto che Moro poteva salvarsi se il covo fosse stato scoperto in tempo. Non è mai stato il luogo dove si trovava la prigione ma se arrestavano Moretti (che sembra stato colui che lo ha materialmente ucciso) probabilmente la storia sarebbe stata diversa.

L'aspetto grottesco è quello che Clò, Baldassari e Prodi, ripetono, davanti alle varie Commissioni Stragi, la versione iniziale del gioco.

Sono passati 34 anni e non vogliono ancora dirci la verità; e nessuno si sogna di obbligarli a farlo.

Sentiamo come Baldassari pontifica, in televisione, le sue ricette economiche.

Bravo! E' un valente economista.

Non crede agli spiriti, è un razionalista.

Non ha mai più partecipato a riunioni spiritiche ma crede ancora oggi che il piattino si muoveva da solo.

Miracolo!

Leggete la carriera politica e universitaria dei protagonisti di questa vicenda e vedrete che è meglio evitare di stupirsi e indignarsi, in Italia.

www.vito pallotti.it

Vito P., verona Commentatore certificato 12.08.12 06:49| 
 |
Rispondi al commento

Leggo che a Torino è esploso uno scandalo... 10 notai torinesi sono finiti nel mirino dell'Agenzia delle Entrate per aver evaso il fisco. Tra questi anche l'onorevole Francesca Ciluffo, parlamentare piddina, subentrata a Montecitorio nello scranno che Piero Fassino. Anche suo marito Angelo Chianale è notaio.Ed è anche docente di diritto all’Università di Torino. Non solo .. Ha presieduto la fondazione organizzatrice della rassegna culturale MiTo, ed è stato fino a poco tempo fa presidente della società controllata dal municipio torinese che controlla, a sua volta, Iren, la multiutility luce-acqua-gas-rifiuti.
.... io avverto una sorta di malessere. E' una tela. Mi sento soffocata. Questa tela è il bacio di una tarantola. Indagata anche lei. Alla Rai.

Francesca G., milano Commentatore certificato 12.08.12 06:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che schifo leggere certi "lavatori di faccia"

il nano non si può minimizzare
al nano non si li può lavare la faccia

al nano solo si lo può condanare

per lurido
per senza vergogna
per incapace nel gestire il bene comune

PER AVERE DATO UN DEBITO PUBBLICO CHE PAGHERANO GENERAZIONI CHE NON SONO ANCORA NATE

mi fanno schifo i FARISEI I PONZIO PILATOS GLI AMBIGUI

da generazioni pervertiti moralmente

vafanculo!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.08.12 06:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stata stupida. Ho odiato Berlusconi in modo viscerale e decisamente uterino, addossando nella di lui persona tutti i mali della nostra Italia.. Credendo che il peggio non fosse possibile... Ho sbagliato. Ed ora, alla luce di quanto è sotto gli occhi di tutti, un regime partitocratico e finanziario che ha l'avvallo di un presidente della repubblica, che ha operato il peggior ribaltone che la storia ricordi... Ora riconosco la mia cecità .. Il male del nostro paese sono stati i Cattocomunisti... E lo dico ricordando quando andavo a grigliare salamelle al festival dell'Unità con l'entusiasmo di un'idiota. Ricordo l'avvento del governo Prodi. La sua prima manovra fu abbattare lo scalone Maroni... Con quel gradone io , insegnante, sarei andata in pensione a 61 anni.. Con la finestra aperta da Prodi, e la cancellazione della riforma Maroni,, ci sono andata a 58 con la pensione praticamente a stipendio pieno... Questi sono fatti. Ho lucrato anche io di un'opportunità che aveva l'unico scopo di far cassa elettorale, senza pensare minimamente alle generazioni future. Berlusconi è stato un pessimo presidente del cnsiglio. Pessimo. Si deve però dire apertamente che la cosiddetta "sinistra" non ha cercato nessun dialogo. E si deve anche ricordare che quando D'Alema ne aveva la possibilità, nulla ha fatto per sciogliere il nodo del conflitto di interesse... Chiediamoci il perchè ... E'doveroso domandarcelo. Oggi il velo ultimo , sottile, sottilissimo, il velo ultimo del pudore è caduto. Non si dimette Passera, non si dimette Cardinali.
L'affosso totale della nostra Costituzione è qui: lucido sotto lo sguardo di noi attoniti. Per piacere.. riprendiamo le redini del nostro futuro ... VOSTRO futuro.. Per piacere. Non per me.. Non per me. Per i miei nipotini. Tenete alta la testa e ringraziamo il sindaco di Parma per i piccoli gesti. Il no ai biglietti omaggio per il teatro regio. Lo so. E' u piccolo gesto.. ma teniamo alto il cerino della speranza. Per piacere!!!!
una nonna

Francesca G., milano Commentatore certificato 12.08.12 06:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete mai sentito parlare del Tumín (in Totonaca significa soldi)??

Nato in un'università di Veracruz (Mexico) è usato dagli indigeni del luogo come moneta corrente, la maggior parte donne.

Porta la faccia di Zapata e dice: seminiamo giustizia e il frutto sarà la pace. E dall'altra Mercato alternativo ed economia solidale.

Chi volontariamente partecipa e diventa un tuminista accetta di essere pagato in percentuali che vanno dal 10 al 20 % in tumin con i quali provvederà servizi e prodotti da altri tuministi.

Questo fa in modo che i soldi rendano di più stimolando il consumo a km zero.

Ma noi vogliamo l'Euro perchè siamo civilizzati!!

Non vi metto neanche il link perchè se no vi vizio!!

salu2

ps: qua fa cosí caldo che gli orsi scendono dalle montagne per farsi il bagno nelle piscine dei ricconi, figo no?

Ashoka il Grande, Mexico Commentatore certificato 12.08.12 05:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè ho questa sensazione che la politica viva solamente con il pensiero costante del "se posso ti inkulo"? Non sarebbe molto più facile e produttivo seguire un pensiero più positivo del tipo "se posso ti aiuto?".

mario mario Commentatore certificato 12.08.12 05:09| 
 |
Rispondi al commento

Per risanare l'italia la soluzione e una sola,e la so solo io :D "apparte gli scherzi".

1) buttare fuori dal governo i pesi morti,e le spese inutili. metendo un massimale di stipendio e di pensione retro attivo,cioè da ora in avanti chi prendeva 10\20M euro si dovrà "accontentare" di 4M euro che mi sembrano onesti.

2)Cancellare seduta stante la seconda piu grossa mucca ,la chiesa cattolica nel senso dei suoi privilegi "incostituzionali", e si vanno a risparmiare altri 6\10Migliardini di euro.
"dati piu che verificabili"

3)investire in agricoltura con cessioni ad usufrutto a vita di terreni statali per coltivazioni,ma non edificabili con la possibilità in caso di necesità degli enti di quell'apezamento di ottenere un nuovo pezzo di terra.

4)Investimento nella produzione tecnologica e tutti i suoi rami,non venitemi a dire che grandi come microsoft e apple non potevano nascere in italia se si fosse investito 20 anni fa.

Ma sopratutto,fare leggi contro l'evasione fiscale efficace, tasse che premiano le ditte che producono posti di lavoro con contratti INDETERMINATI.Non che ditte come dove lavorava mio padre fa un finto fallimento per lasciarlo a casa,e riapre sotto falso nome con gli stessi capi,commesse,vetture attrezature e il capitale fatto sparire e riapparire...E se vai dalla finanza si fanno una risata perchè non sanno dove mettere le mani da tante sono le denuncie per questi furbetti."non sto criticando la finanza a qui va la mia solidarietà".

Credo che per risolvere il problema italiano non basta punire solo i politici,ma ovviamente da qualche parte dobbiamo iniziare.Ma in particolar modo togliamoci sta abitudine inmonda di dire "ma siamo italiani".

Un pensiero va anche a questi speculatori,beppe in un suo raduno parlò del signoraggio. Come evitare questa forma di controllo totale ? si torna alla zecca di stato dove NOI cittadini emetiamo moneta a seconda della necesità.

Se risolviamo questi punti siamo già a un buon punto poi il futuro verà da se.

sergio b. Commentatore certificato 12.08.12 03:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti ha la faccia come il sedere, in pochi mesi ha mandato in ginocchio un paese quando avrebbe dovuto salvarlo risolvendo danni che lui ha contribuito a fare. L' unica cosa che sta riuscendo bene a fare e rifocillare le banche che ingrassano mentre la gente continua ad essere sommersa dalla m.....

walter Giusto 12.08.12 03:26| 
 |
Rispondi al commento

Meritocrazia definizione dizionario Italiano : É la qualità derivata dall'avere ottenuto tutto, o quasi ciò che si possiede , dalle conoscenze personali il cui risultato nel medio lungo periodo porta al fallimento.

loris intordonato 12.08.12 03:16| 
 |
Rispondi al commento

Non si tratta con i nazisti...:)

Roberto 12.08.12 03:01| 
 |
Rispondi al commento

Ohh! Finalmente Beppe! Era ora, davvero, che incominciassi a dire come stanno le cose. In una situazione così catastrofica non solo per gli italiani ma per tutte le popolazioni della zona euro, chi riesce ad usare un minimo di buon senso capisce che i problemi economici sono creati ad arte proprio per ottenere quello che sta avvenendo: una dittatura economica europea. Di fronte a questa catastrofe leggo con tristezza molti commenti che ancora si scagliano contro questo o quel politico come causa di tutti i mali. I politici italiani sono indecenti, tutti, senza distinzione, ma anche se mandarli a casa è doveroso e ci darà una grande soddisfazione, non basterà a risollevare l'economia, non se rimarremo nell'euro. A tutti quelli che sostengono che uscire dall'euro è una follia, che l'euro non è reversibile (...che siano condizionati dal "criminale" Draghi?), che l'inflazione andrebbe alle stelle, devo dire di andare a guardarsi i numeri economici del Giappone o di altri Stati che hanno moneta propria per accorgersi che con un debito pubblico o con inflazione elevata non succede nessun disastro economico. Consiglio anche di leggere articoli o guardare video, ce ne sono anche su you tube, di quegli economisti svincolati dal sistema che non cantano la canzone imposta dal regime e diffusa dai media. Si potranno accorgere, ascoltandoli, che di teorie economiche possibili ce ne sono più d'una, alcune volgono a favore di pochi, altre invece se applicate renderebbero possibile una vita dignitosa a tutti... perchè dunque non vengono applicate? Forse, ma proprio forse è una questione di scelte politiche agli ordini di una oligarchia mondiale. Eh ma questa è teoria del complotto. Ebbene io non so se questa è teoria del complotto, quello che vedo è che ogni giorno le aziende chiudono, aumentano i disoccupati,i giovani non trovano lavoro e per risolvere tutto ciò Monti/Banca Goldman Sach mette in campo risposte folli e assurde,contrarie a quelle che servirebbero. Chissà perché???

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 12.08.12 01:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più Propaganda per tutti.
Ogni giorno una nuova sceneggiata!

Venghino, venghino, siori e siore:
Silvio si candida! No,non si candida!
"Mi ricandido,non mi ricandido".
"Scendo in campo,non scendo più in campo".
"Se il popolo mi vuole,sono pronto a servirlo".
"Ricandidarmi? Non ho deciso".
"Ho lavorato sempre per servire l'Italia."
Santanché: "Un milione in piazza per Silvio".
"Il ritorno di Berlusconi è assolutamente certo, gli è stato chiesto da tutto il Pdl,
dagli elettori che vedono in lui
l'unica personalità in grado di vincere questa campagna elettorale".

NON SE NE PUO' PIU'!!!!!!

BASTA!!!!!!!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.08.12 01:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forzaaaaa GRILLO!!!!!!!!!!!!!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.08.12 01:53| 
 |
Rispondi al commento

http://difendiamocidaequitalia.blogspot.it/2012/08/cartella-di-pagamento-pt2.html

Francesco 12.08.12 01:46| 
 |
Rispondi al commento

"i miei pensieri non sono i vostri pensieri"
"passerà il cielo passerà la Terra ma le mie parole non passeranno"

- 130 gg. 12.08.12 01:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pigliate na pasticca siente a me!

http://www.youtube.com/watch?v=hEoq0xb6l6Q

mino 12.08.12 01:20| 
 |
Rispondi al commento

ipocritici politici, tecnici e speculatori finanziari il vostro tempo sta per finire, avete distrutto tutto il paese con la complicità scellerata delle caste delle lobbyes e soprattutto dei pennivendoli, "maledetti, b.st.rd.
siamo ancora vivi maledetti."

- 130 gg. 12.08.12 01:18| 
 |
Rispondi al commento

Esogeno è un termine molto diffuso in varie discipline. Il suo significato primario indica la provenienza esterna all'ambito di riferimento. Come per il fenomeno inflattivo, lo spread ha oscillazioni vistose e diffuse ricollegabili più a visioni psicosociali che a puri valori numerici. Di certo i comportamenti di alcuni leader politici (di destra e di sinistra) hanno influenzato ed influenzano il modo di vedere il sistema Italia da oltre il confine. Detto ciò, un referendum deve essere sempre gradito dalla comunità in quanto espressione di democrazia; La democrazia a pensarci bene e riconducibile solo ed esclusivamente al referendum, tutte le altre cosi dette forme di democrazie diventano asincrone nel momento stesso in cui il popolo viene dissociato dalla libertà di rappresentarsi tramite il proprio voto. Internet ci permette, a livello tecnico, di votare qualsiasi cosa on line. la domanda è.. Perchè non possiamo votare per approvare o meno i programmi dei tecnici? Perchè come un socio di una qualsiasi S.p.A. non posso difendere i miei diritti. Monti, Berlusconi... Non dovrebbero essere degli amministratori ma degli impiegati gestionali. Votiamo chi ci lascia scegliere.


Nessun problema:siamo italioti. Quando avranno spazzolato tutto, ma proprio tutto, stiamo pur certi che il parlamento non ce lo prenderemo, come qualcuno spera. Ce lo daranno gratis, dicendo: "Tenetevelo"! La banda bassotti ha - di colpo - fuso tutti gli istituti previdenziali delle pubbliche amministrazioni confluendoli nell' INPS. Motivo? "AVEVANO" - tutte queste casse previdenziali - un enorme patrimonio immobiliare (appartenenti agli iscritti) e bilanci più che positivi. A questo sopruso seguirà, tramite i tecnici, l' alienazione dei beni. E state zitti perché la corte dei conti aveva già pronti articoli di legge a iosa giustificativi da cacciarti in gola alla minima obiezione rivendicando l' indiscussa legittimità dell' operazione. Visto che siamo in democrazia, nessun belato si è fatto sentire, a partire dai sindacati. I contribuenti ringraziano.
Sibilla12

Bruna Chiesa 12.08.12 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Vendere pezzi di stato o svendere? Mi sa che ci sia una bella differenza. E poi chi li compra? Quelli che hanno il denaro liquido, sembra ovvio, ma chi sono? Gli stessi che ci stanno strangolando. No grazie.

melchiorre rolandi, parma Commentatore certificato 12.08.12 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Autarchia? Mi sembra di averla già sentita.

melchiorre rolandi, parma Commentatore certificato 12.08.12 00:50| 
 |
Rispondi al commento

la rovina dell'italia è stato il governo del nano maledetto che ha rintronato le menti e addormentato l'intelligenza della gente con le sue tv di merda. Monti, l'euro ecc. non sono il male, il male è il bunga bunga, i riporti, i ritocchi, di un depravato che ancora una volta ha irretito le folle beote. Poi naturalmente è arrivato un contabile per cercare di riportare il disastro ad un livello accettabile, tentativo non riuscito. Coraggio salviamo questo tribolato Paese..... hasta siempre

luana ferri 12.08.12 00:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bravo,bravo,BRAVO.

antonio iancarelli, caldarola Commentatore certificato 12.08.12 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Spesso il male di vivere ho incontrato

Spesso il male di vivere ho incontrato:
era il rivo strozzato che gorgoglia,
era l'incartocciarsi della foglia
riarsa, era il cavallo stramazzato.

Bene non seppi, fuori del prodigio
che schiude la divina Indifferenza:
era la statua nella sonnolenza
del meriggio, e la nuvola, e il falco alto levato.

Eugenio Montale

silvano de lazzari 12.08.12 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera, il terzo canale RAI ha mandato in onda uno speciale storico sul periodo Fascista italiano, anni '30-'45, nel quale si raccontavano tutti gli scandali sessuali, le ruberie, gli interessi privati del Duce, dei suoi gerarchi e delle persone che hanno gravitato intorno al Duce ed al fascismo. La prima cosa che mi è venuta in mente è stata:
Tolto il fatto che ci sentiamo liberi perché siamo qui a scrivere contro, cosa c'è di diverso tra quella Casta e l'odierna? Quale differenza tra un gerarca che si arricchiva mentre il popolo lavorava e faceva la fame ed il politico che accumula un lauto stipendio dopo l'altro mentre alcuni campano con stipendi da fame e pensioni peggio? Quale tra un presidente primo cittadino che ancora spilla soldi dalle casse dello stato mentre un pensionato rovista tra gli scarti del mercato ed un duce che portava dollari in america mentre il contadino bonificava e moriva di malaria? Una guerra doveva liberarci da un certo stato di cose e da un certo malaffare; ahimè, non ci è riuscita.

ilbob Cinquantotto Commentatore certificato 12.08.12 00:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che Tristezza.
Eravamo il Giardino dell'Eden.
Ora siamo nella Tana del Diavolo.
Senza neppur un Sorriso nell'Anima.
Forse è gia' avvenuta l'Apocalisse e noi stiamo gia' all'Inferno.
Come a Mauthausen, inculati dai Kapo, ci strappan i denti d'Oro e sfilan la Fede dal Dito.

Ma io l'ho Affidata al Pesciolino D'Oro.

"Va, Ti Prego, portala da Lei a Kobenhawn: Capira' che sola, Unica l' Amai...!

enrico w., novara Commentatore certificato 12.08.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento

E poi è inutile che scriva ci vediamo in Parlamento. Lì non ci potrà mai entrare.

Giulia J. Commentatore certificato 12.08.12 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma questo genio dell'economia lo sa come si forma lo spread?

Giulia J. Commentatore certificato 12.08.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Quando l’ultimo albero sarà stato abbattuto,
l’ultimo fiume avvelenato,
l’ultimo pesce pescato,
vi accorgerete che non si può mangiare il denaro.
La nostra terra vale più del vostro denaro.
E durerà per sempre.
Non verrà distrutta neppure dalle fiamme del fuoco.
Finchè il sole splenderà e l’acqua scorrerà,
darà vita a uomini e animali.
Non si può vendere la vita degli uomini e degli animali;
è stato il Grande Spirito a porre qui la terra
e non possiamo venderla
perchè non ci appartiene.
Potete contare il vostro denaro
e potete bruciarlo nel tempo in cui un bisonte piega la testa,
ma soltanto il Grande Spirito sa contare i granelli di sabbia
e i fili d’erba della nostra terra.
Come dono per voi vi diamo tutto quello che abbiamo
e che potete portare con voi,
ma la terra mai.
Piede di Corvo, Piedineri

Gino B. Commentatore certificato 11.08.12 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi non riesce a comprendere la causa di questa crisi, osservi la foto del post e avra risposta. Un nano che fa suo il motto, meno tasse per le mie aziende e viagra per tutti. Non contento del benservito ricevuto dalll'europa, pensa di ricandidarsi. Che Dio ce ne scampi, sarebbe l'affossamento della gia risicata credibilita di questo paese.

L'altro, uscito dalla bocconi, non si sa come, e convinto che massacrare di tasse i cittadini, e introdurre un sistema di polizia fiscale sia la ricetta giusta.

Risultato, il debito aumenta, cosi come la disoccupazione, le imprese entrano in crisi, diminuiscono in modo vertiginoso i consumi, ii capitali fuggono all'estero.

Siamo veramente messi male, forse e ora di riprendere in mano lo stato, ridando voce al cittadino.

Mauro F., Milano Commentatore certificato 11.08.12 23:47| 
 |
Rispondi al commento

BANNATO NUOVAMENTE (6°) IN ASSENZA DI RAGIONEVOLI O SUFFICIENTI MOTIVAZIONI (vedi link screenshot).


Per ogni volta che sarò bannato (rimozione account) senza ragionevole motivo e senza darmene riscontro, dovrò ripubblicare gli screenshot delle ingiustificate rimozioni del mio account.

Se si protrarrà questa singolare scelta di apertura al dialogo non potrò fare altro che rivolgermi al responsabile del sito, la Casaleggio Associati.

Una richiesta di chiarimenti che non avrebbe peso in assenza di un congruo numero di prove documentate dei miei testi integrali (su immagine) e che non avrebbe esito se non provvedessi a mettere in copia un paio di redazioni giornalistiche pertinenti.

Un maggior numero di espulsioni senza ragionevole motivo rappresentano un maggior numero di prove documentate. Ad oggi sono sei.

In questa pagina è consentito rivolgere offese e ingiurie contro chi non è sulla stessa linea di pensiero, sia dentro che fuori dal blog, ma non è consentita l'espressione civile di un opinione non allineata o che pone anche solo un interrogazione.

Orwell diceva che se la libertà di esprimersi significa qualcosa, significa il diritto di dire alla gente ciò che non vuol sentirsi dire.
Non penso che l'espulsione sommaria da un dibattito civile sia una buona pubblicità della democrazia che si dichiara di voler applicare in rete.

Screeshot ultimo post

Blog foresta in fiamme
http://img542.imageshack.us/img542/8924/scrshblogforestainfiamm.jpg

Precedente

Viviana democrazia diretta
http://img864.imageshack.us/img864/883/scrshavivianademocrazia.jpg


Altri precedenti

Combinazione prime due
http://img96.imageshack.us/img96/668/combinazioneprimidue110.jpg

Pepe Pepe7 Commentatore certificato 11.08.12 23:35| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonanotte a tutti...


SE


Se ascolti i rumori

non sentirai i sospiri

se guardi l'ovvio

non vedrai il filo rosso

che ti guida

nel cammino

per cambiare

il destino

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 11.08.12 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=dXGfxFazj7U BUONA NOTTE E' A GLI AGRICOLTORI AUGURO CHE PIOVA!

GIUSEPPE GA 11.08.12 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Innanzitutto, sarebbe opportuno che chi propone un intervento specifico
come la ristrutturazione del debito pubblico italiano renda pubblici i
propri investimenti finanziari privati: ci potrebbe essere un conflitto di
interessi (ad esempio, l'acquisto di ETF che vendono allo scoperto BTP). A
tal riguardo non si risponda che il sig. Grillo non intende candidarsi:
anche Gheddafi ufficialmente non aveva cariche...
In secondo luogo, sempre il sig. Grillo spesso e volentieri dileggia e
biasima il prelievo del 6 per mille sui conti correnti operato dal governo
Amato nel 1992: ebbene, una ristrutturazione del debito italiano
comporterebbe presumibilmente il fallimento dell'intero sistema bancario
nazionale, il che equivarebbe ad un prelievo tendente al 100% sui depositi
dei correntisti.
Infine, parecchie proposte del Vostro movimento prevedono onerosi
investimenti che dovrebbero essere finanziati con soldi pubblici: dopo un
default, tutti questi progetti non diventerebbero decisamente più costosi
con l'inevitabile innalzamento dei tassi di interesse richiesti?
Cordiali saluti
Per trasparenza comunico di avere attualmente in portafoglio titoli di
stato italiani.

Stefano Scarabelli 11.08.12 23:15| 
 |
Rispondi al commento

.Il caso Islanda: ecco come si risolve definitivamente il problema del debito pubblico.
Un'esempio che dovrebbero seguire TUTTI GLI STATI, su cui grava un debito pubblico iniquo ed ingiusto.

Se l'Islanda è riuscita a SBARAZZARSI IN UN COLPO SOLO, di politici corrotti e banchieri avidi e meschini, azzerando il debito pubblico, allora può riuscirci qualunque stato.

---

TUTTI I CANDIDATI DEL MOV.5 STELLE DOVREBBERO MOSTRARLO NELLE PIAZZE SU SCHERMI GIGANTI IL VIDEO CHE VI PROPONGO (lo so che forse qualcuno lo avrà già proposto qui sul blog ma è sempre una RIVELAZIONE per chi lo vede per la prima volta).

e farne oggetto di DIBATTITO.

Potrebbero stravincere le elezioni a mani basse se riescono a far capire alla gente che vede il filmato come ci truffano con la cazzata del DEBITO PUBBLICO.

Questo è il video.

http://www.youtube.com/watch?v=IrDkPyOl_RU

PS: Beppe perchè non fai come HORDUR TORFASON intervistato nel filmato?

Dino Colombo Commentatore certificato 11.08.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci dicono che se usciamo dall'euro sono cazzi...non amari...ma amarissimi.

Ma allora perchè la Svizzera che nell'euro non c'è mai entrata gode di OTTIMA SALUTE?

e che l'Inghilterra (furba...) che nemmeno lei c'è mai entrata non sembra sull'orlo del fallimento e continua a farsi i caxxi proprii alle nostre spalle?

Domande difficili?...non credo.

Dino Colombo Commentatore certificato 11.08.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://difendiamocidaequitalia.blogspot.it/ Si salvi chi può

Francesco P 11.08.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Oramai è in atto un depredamento totale di quel pò che resta ai poveri per darlo tutto a ricchi e speculatori. Tanto così facendo fallirà tutto, perchè le auto nuove non le acquisterà più nessuno, le case resteranno invendute, i supermercati smerceranno solo prodotti in offerta, gli alberghi e ristoranti resteranno semivuoti e tutta la catena di acquisti subirà uno stallo generale. Non sò se conveniva così tanto levarci anche le mutande e svendere come ultima possibilità anche il patrimonio immobiliare Italiano, però sicuramente nel 2013 o spero anche molto prima cambierà tutto radicalmente, perchè non possiamo fare i somari per tutta la vita accettando di tornare mangiare pane e cipolle in nome dello spread e di chi ci specula sopra e sopratutto di un governo che non sò proprio cosa aspetta a dimettersi per incapacità e per evidente causa di disastro nazionale.

g.n. 11.08.12 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Il cimitero principale di Taranto è al rione Tamburi. Il rione a due passi dal "Siderurgico" come si chiamava quando ero bambino.

In quel cimitero ci sono sepolti mia madre e mio padre.

La tomba di mia madre era di marmo nero translucido...ora è di marmo nero opaco. Opacissimo.

Quella di mio padre era di marmo bianchissimo.
Ora è rossa di ossido di ferro.

Tutte le tombe di marmo del cimitero di taranto, che una volta erano bianchissime ora sono tutte rosse.

L'ossido di ferro prodotto dai fumi dell'ILVA.
Poco o affatto filtrati, come invece dovrebbe essere...penso.

E quell'ossido di ferro è lo stesso che sta rendendo "rossi" i polmoni di tutti i tarantini.
E in particolare quelli degli abitanti del rione Tamburi.

ps. mio fratello è morto di TUMORE...
Lavorava all'ILVA.

Dino Colombo Commentatore certificato 11.08.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento

mi meraviglio degli americani che leggono che hanno fatto una guerra d'indipendenza contro lo schiavismo e ora stanno in poltrona ad assistere allo spettacolo.
la dimostrazione che anche lì se non tintinnano soldi non muove le chiappe nessuno.

fate schifo, farò tutto quello che posso per impedirvi di nuocere

Alex Scantalmassi 11.08.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento

qua abbiamo problemi di schiavismo patente altro che democrazia

Alex Scantalmassi 11.08.12 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Lo spread che sale, la disoccupazione che aumenta, la crisi che continua con andamento negativo,...........le famiglie che stringono la cinghia, e mentre in atto avviene tutto ciò, i governanti cosa fanno?
vedi il quotidiano Libero 11.08.2012

NOVE STANZE PER DUE MESI
L’estate di Gianfry costa 80mila euro. Chi paga?
Il leader Fli requisisce mezzo hotel a Orbetello per la sua scorta: camere bloccate per 70 giorni, anche se lui non ci va.

Senza pudore
Con l’Italia che tira la cinghia
Fini è uno scandalo vivente
Il suo potere è evaporato, ma il presidente della Camera continua a usare la
politica per farsi i fatti propri. E finché la Casta resiste, ogni sacrificio sarà vano

f d., teramo Commentatore certificato 11.08.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Ciro

quando hai tempo e voglia ripeti alle signore presenti come si può essere trombate due volte, davanti e dietro contemporaneamente da un pistola solo.

Alex Scantalmassi 11.08.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

BENVENUTI AL CIRCO ITALIA.
Venghino signori,Venghino.
Abbiamo comprato quesro tendone (debito pubblico),che pensiamo di ripagare con l'incasso della serata, dice orgoglioso il direttore del circo(Rigor Monti). I pensionati e gli esodati, pur non convinti,pagano il caro prezzo del biglietto (tasse) che il cassiere (Lusi)mette da parte ordinatamente. Il capo clown (Bersani),accompagna gli spettatori ai posti promettendo uno spettacolo da sogno. Un signore anziano ( avete capito chi?)con la tuba in testa, fischia l'inizio dello spettacolo. Il primo numero d'illusionismo è condotto da un asso dell'inganno(Casini) che cercando di duplicare 5 euro di uno spettatore ne sfila 20. Entrano gli animali, un serpente a sonagli (il baffino), una iena ridens (l'eroe di montecarlo),un bruco (Walter), ed infine un coccodrillo dalle larghe mascelle (il belloccio de Roma). Segue il numero di maga magò (bindi). Lo spettacolo FA RIDERE MA NON E' DIVERTENTE si conclude con la sfilata della reginetta senza cuore (fornero)che avanza saltellando sopra una guida rossa stesa con dovizia da un nutrito gruppo di giornalisti "allineati". La serata è finita e il direttore del circo (Monti)ringraziando dice: " Signori, nonostante gli sforzi, non siamo riusciti a coprire i costi del tendone e purtroppo neanche quelli dello spettacolo. Uno spettatore, molto incazzato domanda: "ma com'è possibile? Gli artisti erano soltanto 11, quali altri costi avete sostenuto? Il direttore molto imbarazzato risponde:" L'incasso della serata è sparito. E gli 11 artisti che hanno lavorato hanno da mantenere quasi un migliaio di collaboratori. Quindi signori,il costo del tendone verrà da voi pagato in comode rate, noi cercheremo di svenderlo al migliore offerente e vedrete che nel giro di 20 o 30 anni le cose andranno a posto. Naturalmente non vi dimenticate di ripagare il biglietto perchè essendo sparito l'incasso, gli artisti vanno comunque e sempre pagati, qualunque cosa accada.
GRAZIE PER LA BELLISSIMA SERA

Mangia Fuoco 11.08.12 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RISPOSTE PRECISE A DOMANDE VARIE:

domande varie:
- di chi è l'Euro ?
- chi elegge i membri della BCE ?
- chi decide quante monete stampare?
- perchè l'Itaglia non può stampare quanti Euro vuole ?
- perchè vengono dati sussidi alle banche private e non agli Stati ?

1. L'EURO E' DI ROTHSCHILD.
2. ROTHSCHILD-ROCKFELLER-MORGAN
3. QUELLI DEL PUNTO 1. E 2.
4 PERCHE' SE NO QUELLI DEI PUNTI 1. 2. e 3. FINISCONO DI ESSERE I PADRONI DEL MONDO.
5. PERCHE' LE BANCHE PRIVATE SONO DI QUELLI DEI PUNTI 1.2. 3. e 4.

Carlo Pandolfini 11.08.12 22:40| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe dobbiamo uscire dall'Euro il resto sono cazzate. Soffriremo subito ma dopo ci possiamo rialzare. Avessimo tenuto la lira magari saremmo falliti ma sarebbe stata l'occasione per chiudere con i privilegi della casta e gli sprechi una volta per tutte. Beppe Grillo uno di noi, onore all'uomo che si è bruciato davanti al parlamento.

annamaria cosentino (), Merano Commentatore certificato 11.08.12 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo schema di Ponzi permette a chi comincia la catena e ai primi coinvolti di ottenere alti ritorni economici a breve termine, ma richiede continuamente nuove vittime disposte a pagare le quote. I guadagni derivano infatti esclusivamente dalle quote pagate dai nuovi investitori e non da attività produttive o finanziarie[1].

Il sistema è naturalmente destinato a terminare con perdite per la maggior parte dei partecipanti, perché i soldi "investiti" non danno alcuna vera rendita né interesse, essendo semplicemente incamerati dai primi coinvolti nello schema che li useranno inizialmente per rispettare le promesse. La diffusione della truffa spesso diventa di tale portata da renderla palese, portando alla sua interruzione da parte delle autorità.

Le caratteristiche tipiche sono:

Promessa di alti guadagni a breve termine;
Ottenimento dei guadagni da escamotage finanziari o da investimenti di "alta finanza" documentati in modo poco chiaro;
Offerta rivolta, all'epoca in cui fu architettata la truffa, ad un pubblico non competente in materia finanziaria;
Investimento legato ad un solo promotore o azienda.

Risulta evidente che il rischio di investimento in operazioni che sfruttano questa pratica è molto elevato. Il rischio è crescente al crescere del numero degli iscritti, essendo sempre più difficile trovare nuovi adepti.

In Italia, Stati Uniti e in molti altri Paesi, questa pratica è un reato, essendo a tutti gli effetti una truffa.PS (AUSPICO UNA NUOVA NORIMBERGA sobria E' L'ECONOMIA BELLEZZA!!)

GIUSEPPE GA 11.08.12 22:40| 
 |
Rispondi al commento

siamo dei poveri rincoglioniti,
ma non per colpa nostra

nello g. Commentatore certificato 11.08.12 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONFESSO CHE SONO CONTENTA DI QUESTO SCONCUASSO ECONOMICO....CRESCITA...SPREAD.....MILIARDARI CHE RISOLVONO I PROBLEMI DEL PAESE....
CRESCEREMO....SCOPPIEREMO.... MI RENDO CONTO DELLE SOFFERENZE CHE LA SITUAZIONE PROCURA A TUTTI NOI CHE NON SIAMO MILIARDARI E NON COMANDIAMO E CHE DOBBIAMO SOLO RISOLVERE I NOSTRI PICCOLI PROBLEMI....MA SONO CONTENTA CHE QAUESTA CORSA ALLA CRESCITA SI RIDIMENSIONI SE NOI NON LO FAREMO ...CI PENSERA' LA NATURA....PENSIERI IN LIBERTA (ero bambina durante la guerra e non c'era il telefono azzurro ma il quartier generale tedesco di fdrontez alla nostra cascina)

maria gra&zia sali 11.08.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Se vincera' ilMoVimento 5 stelle Monti, i banchieri ed i politici che lo hanno appoggiato in queste operazioni piratesche contro l'Italia e gli Italiani, dovranno essere processati per Alto Tradimento. DOBBIAMO MANDARLI A CASA !!!

ezio maria casati 11.08.12 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda ,il governo Monti quanti suicidi ha provocato? sono colpevoli e se si un referendum per dimettersi altrimenti occupiamo montecitorio in agosto, mese ideale stanno in ferie senza aspettare il voto . Siamo leggitimati a farlo.

sal 11.08.12 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano traditore; sei indegno di sedere in parlamento come senatore a vita

maurizio v. Commentatore certificato 11.08.12 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano traditore; sei indegno di siede re in parlamento come senatore a vita.

Spero, almeno, che tu muoia presto

maurizio v. Commentatore certificato 11.08.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore, sistemate " BCE l'ancia..." nel secondo filmato "Aziende italiane a picco"

Ivan Casagrande 11.08.12 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Il debito ce l'hanno al 70% banche italiane: un governo che le nazionalizzasse renderebbe quindi lo Stato creditore dello debito di cui è debitore. Ecco un modo per abbattere il debito del 70%, senza colpire i redditi dei lavoratori (sarebbero colpito solo gli, elevatissimi, redditi dei proprietari attuali di queste banche).

Sacrosanto il referendum sull'euro e sulla UE. Ma possibilmente col M5S al governo, altrimenti sarebbe il solito referendum insabbiato.

Za Stalinu 11.08.12 22:09| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi sono solo alcuni della lista dei morti per mano di mafia...

Dino Colombo Commentatore certificato 11.08.12 22:08| 
 |
Rispondi al commento

scommettiamo che se nazionalizziamo tutte le banche, eliminiamo tutte le borse, e bruciamo le agenzie di rating, in poco tempo si risolve la crisi economica mondiale?

questi tre elementi ce la stanno mettendo nel sedere da decenni......


Agosto sembra sia anche il mese preferito dai mafiosi per far fuori gli uomini delle istituzioni e non, (senza disdegnare il periodo delle ferie in genere):

Prendo da wikipedia:

Giovanni Corrao (3 agosto 1863).
Costantino Stella (6 luglio 1919)
Andrea Raia (6 agosto 1944)
Giuseppe Spagnolo (13 agosto 1955)
Paolo Bongiorno (20 luglio 1960)
Gaetano Cappiello (2 luglio 1975)
Giuseppe Russo (20 agosto 1977),
Antonio Esposito Ferraioli (30 agosto 1978)
Calogero Di Bona (28 agosto 1979)
Giorgio Ambrosoli (12 luglio 1979)
Boris Giuliano (21 luglio 1979)

Gaetano Costa (6 agosto 1980)
Vito Lipari (13 agosto 1980)
Paolo Giaccone (11 agosto 1982)
Strage di via Carini (3 settembre 1982):
Strage di via Pipitone Federico (29 luglio 1983):
Giuseppe Montana (28 luglio 1985),
Ninni Cassarà (6 agosto 1985),
Antonino Agostino (5 agosto 1989
Antonino Scopelliti (9 agosto 1991
Libero Grassi (29 agosto 1991)
Tobia Andreozzi (30 agosto 1990

Strage di via d'Amelio (19 luglio 1992)
Rita Atria (27 luglio 1992),
Giovanni Lizzio (27 luglio 1992),
Pino Puglisi (15 settembre 1993
Liliana Caruso (10 luglio 1994),
Agata Zucchero (10 luglio 1994)
Carmela Minniti (1º settembre 1995)
Pierantonio Sandri (3 settembre 1995),
Antonio Barbera (7 settembre 1996),
Filippo Basile (5 luglio 1999),
Giuseppe D'Angelo (22 agosto 2006)

MO CAPISCO PERCHè iNGROIA è ITO IN GUATEMALA PRIMA DI AGOSTO...


Dino Colombo Commentatore certificato 11.08.12 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel video
http://www.youtube.com/watch?v=BRsCvHFP1U0&feature=related

Paolo Barbnard si pone una domanda :
Perchè le cose continuano a non migliorare?
I politici non creano una piattaforma di manovre che potrebbe interessare investitori a creare impresa da noi ma, stanno mettendocela proprio tutta a disincentivare i pochi presenti a rimanere.
Se un italiano perde il lavoro a qualsiasi età è nella m...a più totale e anche se lo ha avuto per tutta la vita si ritrova ad essere un...esodato!.
Una famiglia che conosco si ritrova dalle stelle alle stalle.
Il padre, unico lavoratore, impiegato nel settore informatica da sempre, si è ritrovato ad essere un esodato a quasi sessant'anni.
Racconta la sua storia dignitosamente e ,anche se non sa bene come ,deve rimboccarsi le maniche perchè ha un figlio ancora piccolo da aiutare. Quando si sentono queste storie di prima mano e non al telegiornale ti si gela il sangue.
Anche la mia di situazione non è delle più rosee:
famiglia monoreddito con dipendente di un gruppo internazionale a rischio.Hanno già venduto marchi e chiuso fabbriche.
Quando ti trovi in prima persona a vivere quello che raccontano i televisivi, ti rendi conto della paralisi che sta attraversando questo paese.
Qui non si può più scherzare.
Dobbiamo responsabilizzarci e, alle prossime elezioni, convincere più persone ad andare a votare.
Il voto è un diritto - dovere di ogni cittadino e i politici se la godono , specie in periodi di crisi, se il "loro" popolo si disaffeziona alla politica.Si fa il loro gioco.
Il problema è che le nuove generazioni sono catatoniche, salvo giovani motivati nei vari movimenti appunto giovanili e, convincerli ad interessarsi alla politica è un impresa titanica.
Se andranno a votare i soliti pensionati che non hanno niente da fare...Saranno sempre i soliti politici a riemergere e, mi si gela il sangue (anche perchè questi ,le pensioni le hanno già prese e noi chissà se ne vedremo l'ombra!).
Scusate lo sfogo

Alessandra Mammola Commentatore certificato 11.08.12 22:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Affacciati alla finestra i politici guardano lo spettacolo della torcia umana...
Un uomo brucia, un paese brucia.
Quanto vi odio maledetti.

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 11.08.12 21:59| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

(italia ora . org) non e' piacevole ma misura la febbre. ANDATE A VEDERE QUESTO SITO.

GIUSEPPE GA 11.08.12 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La storia insegna: Prima il terremoto ,poi la democrazia.

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 11.08.12 21:58| 
 |
Rispondi al commento

La colpa nn è dell'Euro, eccellente strumento per nazioni in sintonia tra loro (aspetta che nasca l'Americo e poi son cazzi anche per i cinesi),
la colpa è degli italiani che ci si son voluti ficcare indebitamente!!

Ashoka il Grande, Mexico Commentatore certificato 11.08.12 21:57| 
 |
Rispondi al commento

giantesco terremoto in iran, fracking? li di petrolio ce n'è parecchio. bisogna indagare.

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 11.08.12 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti aveva (ed ha) carta bianca dall'U.E. e dalla BCE, per riassestare i conti pubblici.
Ha fallito miseramente perchè i tagli appioppati ai poveracci hanno reso ben poco.
Il carico fiscale aumentato, d'altra parte, ha prodotto un calo del gettito!!
Fare impresa onestamente, in Italia ormai non è possibile, le aziende chiudono, gli spalloni portano i soldi in Svizzera, gli operai sono lasciati a casa.

E il mio povero papà, che guarda RAI uno e due, crede alle chiacchiere di 'sti cialtroni...
E ancora non lo sà che frà poco non gli daranno più la pensione.

marco mix, santarita Commentatore certificato 11.08.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento

X Lucio di cagno
Meglio uscire dall'Euro che uscire di casa per finire a vivere nelle baracche.
Ci sono quelli come tè che odiano i meridionali, poi quelli che odiano gli omosessuali, non mancano quelli che odiano i dipendenti pubblici, gli extracomunitari e così via.
Se il movimento 5 stelle dovesse governare l'Italia coltiverà la pace sociale e la ricchezza per i cittadini.

Luca G. Commentatore certificato 11.08.12 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un saluto ai fratelli Serbi e a tutti gli imprenditori che sapranno investire w la libertà di scambio w la libertà di movimento w

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 11.08.12 21:44| 
 |
Rispondi al commento

DIMINUIRE IL TASSO DI SCONTO DELLA BCE
CON LA TECNOLOGIA DISPONIBILE ELIMINARE L'EVASIONE
CON NUOVE NORME EVITARE LA CORRUZIONE
SMETTERE LE VENDITE ALLO SCOPERTO DEI TITOLI
RENDERE ILLEGALI I DERIVATI
DIMEZZARE LE SPESE PER LA POLITICA
VITALIZI E PENSIONI D'ORO RICALCOLATE AGLI EFFETTIVI VERSAMENTI
DIMINUIRE LE TASSE LE 10%
SOLO COSI' POSSIAMO SALVARE L'ITALIA E GLI ITALIANI.

Orlando Masiero 11.08.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento

noi non stiamo bene.. ma peggio di noi credo staranno gli americani meno abbienti se vincono i Repubblicani.. (lette le linee programmatiche di Ryan, il vice di Romney?)

(50 Stars dove sei??)


cmq per me se non era 1200 era più di 600 punti.

voi quanti punti date a Nicole Minetti e Barbara Matera:

http://jackalday.blogspot.it/2012/06/vi-presensto-il-mio-eurodeputato.html

george jefferson 11.08.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Sempre a proposito di "gay tutti dall'altra parte"

ROMA - Un consigliere del Pdl della Provincia di Roma, Pier Paolo Zaccai, è stato ricoverato in stato confusionale all'ospedale Grassi di Ostia, dopo aver partecipato a un festino a base di cocaina e sesso, al quale erano presenti alcune transessuali.

Zaccai è considerato molto vicino al sindaco di Roma.

Imbarazzo in Provincia - Appena la notizia ha cominciato a diffondersi nei corridoi di Palazzo Valentini, tutti i gruppi politici si sono mobilitati per cercare di capire chi fosse il consigliere protagonista del festino. Preoccupati, soprattutto nel Pd, che si potesse ripetere un nuovo caso Marrazzo.

Imbarazzo, invece, quando gli esponenti del Pdl hanno scoperto che si trattava di un LORO esponente. "Ora chi glielo dice ad Alemanno...", ha sussurrato uno di loro".

E chi glielo dice pure a Culo Flaccido che i gay sono pure tra quelli più A LUI VICINI???

SE FOSSE PIù MENTALMENTE "APERTO" (stavo per dire...equilibrato)saprebbe che vanno rispettati al di là del loro colore politico.

Ma con lui forse non c'è speranza

Dino Colombo Commentatore certificato 11.08.12 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Dunque dovremmo uscire dall'euro,affrontare la catastrofe, ricominciare a stampare lire, subire un'inflazione spaventosa per poterci tenere decine di migliaia di forestali, politici trombati a capo di enti inutili con stipendi da favola e ingrassare parassiti.
GRAZIE NO

Lucio di cagno 11.08.12 21:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ammazza non tutto è perduto ho letto di uno vuole la verità,

la conosci la canzone di ligabue "urlando contro il cielo" ?
album: lambrusco, coltelli, rose & pop corn...

buon ascolto ;)

http://www.youtube.com/watch?v=abhU0km24WM

Alex Scantalmassi 11.08.12 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Grillo, era il post che aspettavo da tempo!

Arriva proprio a ridosso delle ferie d'Agosto e purtroppo non lo leggeranno in molti - ma piuttosto di niente!

Avanti così...

Renzo C. Commentatore certificato 11.08.12 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vedo l'Ora o, meglio, le Ore , di veder l'Incor(o)nazione di Silvia TransSilvana Prima ns. prox Imperatrice di Tutte le Russie, con la nuova Parrucca e nuove Tette, vecchia Patonza, condividere il Lettone di Hardcore col caro Putankamon Secondo.
In dote portera' il piccolo Regno del Montenegroni o faccetta d'Abissinia, in dote.
La Cerimonia Funebre sara' celebrata a Villa Panphili sulla Falsariga del Balletto alla Gadaffi.
Testimone d'eccezione al Merge, il Vegliardo George Cloni, abbreviato dei Coglioni.
Piu' Monti di Venere per Tutti.
Ricoperti di Neve.
Nargilee con infuso di Maroni per i Convitati.
Aragoste alla Satan-chè dentate con spruzzo di selts e palle di Ghiaccio molto Freddy o almeno si-f-fredy.
Notte di fuoco dentro e fuori dai Casini della Capitale.

Benvenuti in Puttaninstan.

enrico w., novara Commentatore certificato 11.08.12 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Crisi: Settembre-Ottobre 2012: Quando le trombe di Jerico suoneranno 7 volte per il mondo d'avanti crisi.

la matematica lo predice

Marco S., Bruxelles (Belgio) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.12 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Una volta, sempre Grande capo "Culo Flaccido" ebbe a dire in un concilio tra i membri del suo clan:

"Gli uomini arrivano sempre dopo. Le donne hanno più intuito, quell'intuito tipicamente femminile che non hanno gli uomini e nemmeno i gay. Ma i gay - ha concluso Berlusconi - sono tutti dall'altra parte...''.

---

Essendo uno con la mente annebbiata dai fumi delle cene eleganti con le sue puttane, (pardon..l'utilizzatore finale) ed essendo la falsità personificata non si accorse nemmeno di dire una delle sue solite stronzate a ruota libera.

Infatti proprio TRA I SUOI AMICI ci sono gay dichiarati (e qualcuno pure fascista di me...da) come lele mora.

Poi c'è Alfonso Signorini.

C'è persino un SITO DI GAY DI DESTRA "Gay Lib"
http://www.gaylib.it/

Ma Culo Flaccido sa che ci saranno sempre COGLIONI come lui disposti a credergli.

Dino Colombo Commentatore certificato 11.08.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento

sono stati i COMUNISTI a fare salire lo spread quando la merda secca non voleva dare il passo in dietro

ma lui un grande diceva di "uscire dal euro" in piena crisi

un grande statista

anche a lui hanno termovalorizato

propongo fare un post con la santanche per aiutarlo a tornare

silvio! io ti odio e si posso come nonna annarella ti sputtero in faccia, ma tanti ti aiuterano direta e indirettamente

agg sono i soliti che facevano i saluto romano e al giorno dopo lo sbarco erano amerikani

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un suggerimento che do a Grillo.
Quando sarà il momento di fare il processo ai politici che hanno mandato il paese alla rovina....Verrà il momento anche della Corte Costituzionale. I Membri della Corte Costituzionale dovrebbero essere i guardiani della Costituzione Italiana, invece hanno permesso che venisse stravolta ed esautorata dai trattati UE. Così hanno compiuto un colpo di stato senza l'uso dell'esercito, ma non dimeno autoritario.

Luca G. Commentatore certificato 11.08.12 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Si ma la costituzione più bella che c'è NON consente referenda in materia economica, fiscale e di trattati con paesi esteri. Quindi l'unico modo per far saltare l'euro è di avere una maggioranza in parlamento, e poi biisogna vedere se comunqeu te lo lasciano fare e non ti ammazzano prima, oppure di tirare fuori i cari vecchi forconi.

Alberto S., pordenone Commentatore certificato 11.08.12 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

casini cia voja de la "cosa bianca".....quelli dà scorta hanno sbuffato e detto: tocca riannà a fa a spesa.

luis p Commentatore certificato 11.08.12 20:26| 
 |
Rispondi al commento

X paolo diamante
Prima di tutto la Sovranità appartiene al popolo e questo lo prevede non solo la Costituzione Italiana, ma qualsiasi forma di stato democratico.
Se lo vuole il popolo l'uscita dall'Euro è più che legittima!!!

Luca G. Commentatore certificato 11.08.12 20:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fatto è cara liliana che in Italia già in molti se ne fottono se qualcuno si da fuoco.

Non parliamo che poi è pure Agosto.

Vedevi tu se a darsi fuoco era un CALCIATORE o uno famoso...già ci sarebbero fiori, pianti e strepiti sul luogo dell'accaduto.

E i VARI SOLONI TUTTOLOGI già a sproloquiare "indignati"sulle cause del gesto.

Siamo una nazione STRANA!...l'ho sempre detto.

Dino Colombo Commentatore certificato 11.08.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lilia' pomeriggio sò passato davanti a montecitorio.....ce stavano li turisti....macchettelodicoaffà.....

luis p Commentatore certificato 11.08.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Non si contano le volte in cui su questo blog qualcuno (persone diverse) scrive ITAGLIA invece di ITALIA.
No, dico, con questi livelli di ignoranza, dove si crede di andare?

Questo va di pari passo con la quantità di commenti maschilisti e misognini, stilati da ignoranti che non sanno nemmeno in che posto vivono. Gente che dovrebbe essere seguita da un tutore legale.

Qui il 90% dei commenti nemmeno sfiora la quinta elementare. Così non si arriva da nessuna parte.

Chiara e Tondo 11.08.12 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCO IL PENSIERO TIPO DEL PIDDINO CAMUFFATO DA GRILLINO E INNAMORATO DI FASSINA:"Prendere ai ricchi e dare ai poveri è tanto sbagliato? Forse, ma forse non lo è. Nel senso che potremmo sottoporre alla volontà popolare anche una scelta del genere:
prelievo dai conti correnti dei ricchi (diciamo oltre 130.000€ e oltre la prima casa) in modo progressivo su tutti i loro soldi e i loro beni per ripagare il debito,
perché sappiamo benissimo che il debito dello Stato è andato nelle loro tasche."

Per il piddino grillono lingua in culo a Fassina la Costituzione è intoccabile tranne quando la tocca lui.
Perchè solo il piddino sa cosa è costituzionele e cosa non lo è e solo lui sa dove è finito il debito pubblico.
Poco importa al piddino lingua in culo a Fassina che l'Articolo 47 della Costituzione dica:

La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; disciplina, coordina e controlla l'esercizio del credito.
Favorisce l'accesso del risparmio popolare alla proprietà dell'abitazione, alla proprietà diretta coltivatrice e al diretto e
indiretto investimento azionario nei grandi complessi produttivi del Paese.

Mai che il piddino lingua in culo a Fassina scriva: Prendere ai ricchi e dare ai poveri è tanto sbagliato? Forse, ma forse non lo è. Nel senso che potremmo sottoporre alla volontà popolare anche una scelta del genere:Oltre i mille euro pagare gli stipendi e le pensioni dei dipendenti pubblici con il risultato del loro lavoro presente, passato e futuro, cioè il DEBITO PUBBLICO...MAAIII!!!

paese di merde 11.08.12 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Santa-chè? ci crede: “In autunno un milione in piazza per Silvio”

...

Se sono come il "milione di posti di lavoro" promessi dal Grande Capo "Culo Flaccido"...possiamo dormire sonni tranquilli.

Dino Colombo Commentatore certificato 11.08.12 20:15| 
 |
Rispondi al commento


I grandi del 900: Pellei contro Nietzsche

- Pellei e le teoria filosopratica del "meglio fuori che dentro"

http://www.youtube.com/watch?v=4EUg1ijnxCg

harry haller Commentatore certificato 11.08.12 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Non si puo' fare il referendum sull'euro, perche' e' un trattato internazionale sottrato dalla Costituzione italiana al referendum stesso, come tutti i trattati. Andate a rileggerla.
Ciao a tutti

paolo diamante 11.08.12 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Disoccupato si dà fuoco davanti Montecitorio
ustioni su 85% del corpo, è in gravi condizioni
Il gesto estremo intorno all'una di notte. L'uomo, 54 anni originario di Forlì, aveva problemi economici per aver perso il lavoro. Si è cosparso di liquido infiammabile e poi è corso avvolto dal fuoco in piazza del Parlamento. Soccorso dai carabinieri è stato ricoverato al Sant'Eugenio
A terra i segni lasciati dall'uomo quando si è accasciato tra le fiamme davanti Montecitorio
Aveva perso il lavoro da due mesi l'uomo che la scorsa notte si è dato fuoco davanti alla Camera dei Deputati, a Roma, ed è ricoverato in gravissime condizioni nella capitale, con ustioni sull'85% del corpo. Si tratta di un operaio di 54 anni, originario di Forlì, vedovo, in gravi difficoltà finanziarie perché disoccupato. Il suo stato d'animo potrebbe essere stato aggravato anche da un contenzioso per un'eredità con i tre fratelli, che vivono in provincia di Roma.

http://roma.repubblica.it/cronaca/2012/08/11/news/si_d_fuoco_davanti_montecitorio_italiano_in_gravi_condizioni-40759261/?ref=HREC1-5


e te pareva se non era colpa di qualcun altro. che cattivoni questi fratelli, proprio vero, fratelli coltelli...
certo che se magari il lavoro non lo perdeva, non aveva bisogno di andare a elemosinare dai fratelli, no?

liliana g., roma Commentatore certificato 11.08.12 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Il caso Islanda: ecco come si risolve definitivamente il problema del debito pubblico.
Un'esempio che dovrebbero seguire TUTTI GLI STATI, su cui grava un debito pubblico iniquo ed ingiusto.

Se l'Islanda è riuscita a SBARAZZARSI IN UN COLPO SOLO, di politici corrotti e banchieri avidi e meschini, azzerando il debito pubblico, allora può riuscirci qualunque stato.

---

TUTTI I CANDIDATI DEL MOV.5 STELLE DOVREBBERO MOSTRARLO NELLE PIAZZE SU SCHERMI GIGANTI IL VIDEO CHE VI PROPONGO (lo so che forse qualcuno lo avrà già proposto qui sul blog ma è sempre una RIVELAZIONE per chi lo vede per la prima volta).

e farne oggetto di DIBATTITO.

Potrebbero stravincere le elezioni a mani basse se riescono a far capire alla gente che vede il filmato come ci truffano con la cazzata del DEBITO PUBBLICO.

Questo è il video.

http://www.youtube.com/watch?v=IrDkPyOl_RU

PS: Beppe perchè non fai come HORDUR TORFASON intervistato nel filmato?

Dino Colombo Commentatore certificato 11.08.12 20:08| 
 |
Rispondi al commento

SE LE STRONZATE FOSSERO SOLDI , BEPPE BRILLO, SAREBBE MILIONARIO.
CI MANCAVA IL REFERENDUM SULL'EURO, PERCHE' NON RIFARE QUELLO SULLA MONARCHIA O REPUBBLICA?
MAGARI VINCE LA MONARCHIA E SILVIUCCIO O BEPPINO LI FANNO RE.
UN CORDIALE VAFFA....
MARCO CINELLI

marco cinelli 11.08.12 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Il Fatto Quotidiano > Cronaca > ‘Ndrangheta...

‘Ndrangheta, folla contro i carabinieri per impedire l’arresto del boss

Attimi di tensione tra i familiari del boss della ‘ndrangheta e i militari alcuni dei quali sono stati strattonati e sono rimasti contusi. Abbruzzese era evaso nel marzo scorso dall’ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro dove si trovava agli arresti domiciliari.

--

Ci indignamo vero quando leggiamo che parte del "popolo" si ribella contro l'arresto di un camorrista, 'ndranghetista o mafioso...ed è giusto sia così.

Ma da chi prende l'ESEMPIO questa gente?

E' molto diversa la cosa quando certi politici si stringono intorno ai vari Cosentino, Milanese, nani che parlano di nipoti di Mubarak per salvarli dal carcere??????

Se l'esempio viene da così in alto, perchè anche loro, nel loro piccolo non si devono sentire in dovere di fare altrettanto???????????

Dino Colombo Commentatore certificato 11.08.12 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Goldman Sachs non sembra più credere nell´affidabilità dell´Italia tanto che ha drasticamente ridotto la sua esposizione verso i titoli di Stato emessi dal Tesoro. E´ quanto emerge dalla documentazione presentata alla Sec dalla quale emerge che l´istituto Usa ha tagliato del 92% la sua esposizione verso il debito italiano nel corso del secondo trimestre del 2012. A fine giugno l´esposizione del colosso di Wall Street ai bond del governo italiano era pari a 191 milioni di dollari rispetto ai 2,51 miliardi di fine marzo, invertendo il trend rispetto ai primi tre mesi dell'anno.

La notizia fa scalpore soprattutto perché nei giorni scorsi Goldman Sachs è stata scelta dal Tesoro come consulente per la valutazione della partecipazione detenuta dallo Stato in Fintecna e per l'eventuale cessione della stessa alla Cassa Depositi e Prestiti.

Ma se Goldman Sachs vende, chi compra i titolo di stato italiani? Secondo i dati contenuti nell´ultimo Bollettino Statistico "Moneta e banche" pubblicato da Bankitalia le banche italiane a fine giugno 2012 detenevano titoli di Stato italiani per 316,1 miliardi di euro, in rialzo rispetto ai 302,5 miliardi di euro di maggio. Da inizio anno la quota di bond governativi detenuti dalla banche con sede in Italia è cresciuta di oltre 100 miliardi di euro.PS BOUNE VACANZE PARLAMENT