I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]

Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Settembre 2012


30.09.12

Lo stomaco dell'anaconda

anaconda.jpgForza Grillo!", come una volta si gridava "Viva Zapata o Pancho Villa" non ha capito che è lui e solo lui l'artefice di un possibile cambiamento. Non deve votare per il MoVimento 5 Stelle, ma per sé stesso e se non rischierà nulla, se farà il guardone della politica nell'attesa di un nuovo vincitore, l'Italia rimarrà il Paese pietrificato degli ultimi 150 anni. E lui, come cittadino, non conterà mai uno, ma zero, il numero che contraddistingue chi resta alla finestra, chi non si impegna per la società in cui vive.
In Italia, come disse Ennio Flaiano, si accorre sempre in soccorso del vincitore, qui milioni di fascisti divennero democristiani e comunisti nel giro di una notte di aprile, nel 1945 a guerra perduta.


30.09.12

L'Italia che chiude

aziende_chiuse.jpg
"L’Italia sta chiudendo i battenti. Nell' arco dell'anno visito, per lavoro, oltre 400 aziende che operano nel settore metalmeccanico. Fino a 2, 3 anni fa la situazione era difficile ma la forza di continuare c'era. Un 15% ha già dislocato le aziende in altri paesi come Svizzera, Germania, ecc. Il 25/30 % si dice pronta a lasciare l'Italia per paesi che offrono loro grandi vantaggi, come agevolazioni fiscali, tasse intorno al 25/30 % ecc. ecc. Un ulteriore 25/30% delle azienede si dice pronta a chiudere,definitivamente. Un 30/35% non sa cosa fare e attende sviluppi della situazione. Ma chi porterà avanti questo paese se le piccole e medie aziende sono pronte ad andar via o a chiudere definitivamente?" Sabrino Di Renzo, Gradara


30.09.12

Il più grande scavo del mondo a Genova

visco.jpg
"Con una mozione a favore delle Grandi Opere Inutili (chiamate infrastrutture), ancora una volta a Genova assistiamo all’attacco del partito del cemento che in nome del “progresso e dello sviluppo” vuole sgomberare il campo dai possibili dubbi sulla realizzazione della Gronda autostradale di Ponente. Un nuovo tratto autostradale definito dall'amministratore delegato di SPEA Castellucci come “lo scavo più grande del mondo”,un’enorme cantiere per realizzare 42 km di gallerie (pari a 4 trafori del Monte Bianco), 4 km di viadotti ed 11 km di innesti all’aperto ed in galleria,10 milioni di metri cubi di smarino (terra di scavo) provenienti dagli scavi,dei quali 5 milioni contenenti amianto (certificato da sondaggi eseguiti dalla società Autostrade).


29.09.12

embed lacosa


29.09.12

Un Paese sull'orlo di una crisi di nervi

Incidenti_Spagna_2012.jpg
Negli scontri di Madrid tra i manifestanti e la Polizia davanti al Parlamento c'era qualcosa di nuovo. Le immagini non trasmettevano solo le cariche, le manganellate, i corpi di persone incoscienti trascinate di peso a cui ormai siamo abituati, ma un clima da guerra civile.


29.09.12

I nuovi talebani

mes_aynak_afghanistan.jpg "Qui in Afghanistan, dove vivo e lavoro, stanno per commettere un crimine contro la cultura che sarà persino peggiore della distruzione dei famosi Buddha di Bamiyan fatta dai talebani nel marzo del 2001. I "nuovi talebani" sono la Banca mondiale, i governanti afghani super-corrotti e infine i nuovi capitalisti cinesi.Sotto il sito archeologico di Mes Aynak (e' un posto magico, un sito buddhista della vecchia via della seta, con templi, palazzi, biblioteche, tutto ancora da scavare) c'è un filone di rame.


29.09.12

Ripensare le Regioni

regioni_soldi.jpg
25.852 persone hanno risposto al sondaggio sulle Regioni. La maggioranza, il 51%, ritiene che le Regioni andrebbero abolite. Il 20% circa ritiene invece che bisognerebbe trasferire alcuni dei poteri centrali dello Stato direttamente alle Regioni. Oltre 3.000 persone hanno inviato proposte indicando i poteri da trasferire. Il 17% suggerisce l'accorpamento di più Regioni. Il 12% ritiene infine che le soluzioni siano altre. I grafici e tutte le proposte sui poteri da trasferire sono disponibili qui. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato!


28.09.12

Una qualunque - Sabina Ciuffini

ciuffini.jpg"Ho chiesto alle donne di Una qualunque di dirmi un po’ secondo loro chi era questa una qualunque e mi hanno detto delle cose molto belle, ne ricordo qualcuna: Io sono quella che si è innamorata tante volte o una volta sola. Io sono una qualunque. Io sono quella che si fida troppo, ma non crede in niente e in nessuno. Io sono una qualunque. Io sono quella che è così ottimista da mettere su famiglia. Io sono quella che porta il mondo sulla schiena. Io sono quella che gli occhi li usa anche per piangere." Sabina Ciuffini


28.09.12

Il mega stipendio

visco.jpg
"Intervenendo a un convegno, il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco ha sottolineato che le remunerazioni dei top manager bancari non sembrano "coerenti con l'attuale fase congiunturale". Sante parole. Compenso del governatore della Banca d' Italia: 682.000 euro Stipendio di Ben Bernanke, chairman della Fed: 154.000 euro (200.000 dollari)." LaVoce


28.09.12

La Finanza in Regione Piemonte

denuncia_piemonte.jpg "Dopo lo scandalo del Lazio, arriva il ciclone in Piemonte. In data 24/09/2012 nel programma “Iceberg” trasmesso dall'emittente televisiva “TeleLombardia” il deputato italiano Roberto Rosso ha dichiarato: “... ora vi racconto una vicenda che mi è capitata personalmente. Ospito a casa mia a Sestriere un consigliere regionale del Piemonte. Ero in settimana bianca e vedo questo qui che tutti i giorni si fa firmare un documento, un foglio, da unconsigliere comunale del paese. Alla fine della settimana bianca questo mi fa capire che ha guadagnato 5mila euro in più. ... Grazie al suo amico si è fatto pagare l’indennità, come se avesse lavorato e pure quella di missione a costo chilometrico giornaliero. In pratica, questa persona ha guadagnato quasi 1000 euro al giorno per essersi fatto una settimana bianca a casa mia. ...”.


28.09.12

Trenitalia umilia i disabili

trenitalia_disabili.jpg
"Mi chiamo Francesco Canale, e sono un artista “diversamente abile”. Qualche giorno fa mi trovavo a Piacenza. Avevo un assoluto bisogno di salire su un treno regionale per Alessandria. Il treno in questione era perfettamente attrezzato per disabili. Nonostante ciò, però, non potevo salire sul convoglio. Vi starete domandando perchè. Perchè quel convoglio, UFFICIALMENTE, risulta NON ATTREZZATO. Viaggiando spesso in treno mi ero già accorto di questa situazione, ma mai avevo sperimentato in prima persona gli effetti nefasti che può provocare. Se voi andate a controllare, vedrete che la maggior parte di treni locali (il 90%) risulta NON ATTREZZATO.


27.09.12

Grillo e il diavolo

satana.jpg
"Improbabile analisi politico-sociologica del MoVimento 5 Stelle: "Sono una società satanica". E’ successo al Consiglio comunale di Grugliasco subito dopo che il sindaco Roberto Montà li aveva redarguiti a dovere: "Misurate le parole perché le parole hanno un senso". La seduta, svoltasi il 12 luglio, è ripresa in diretta streaming e qualcuno si dimentica che il microfono resta acceso anche durante le votazioni. In particolare l’ex segretaria generale Giulia Colangelo, che rivolgendosi proprio al primo cittadino si avventura in una improbabile analisi sociologica del movimento grillino: "Loro sono seguaci di una setta satanica che si chiama Beppe Grillo […] Perché li ha tutti giocati di cervello". Giocati di cervello? Ma soprattutto le parole non vanno pesate?" LoSpiffero


27.09.12

Le Regioni dei maiali

regione_maiali.jpg L'articolo 114 della Costituzione Italiana recita: "le Regioni sono enti autonomi con propri statuti, poteri e funzioni secondo i principi fissati dalla Costituzione".
L'articolo 117 puntualizza i poteri dello Stato: "Lo Stato ha legislazione esclusiva nelle seguenti materie: politica estera e rapporti internazionali dello Stato; rapporti dello Stato con l'Unione europea; diritto di asilo e condizione giuridica dei cittadini di Stati non appartenenti all'Unione europea, immigrazione; rapporti tra la Repubblica e le confessioni religiose; difesa e Forze armate; sicurezza dello Stato; armi, munizioni ed esplosivi; moneta, tutela del risparmio e mercati finanziari; tutela della concorrenza; sistema valutario; sistema tributario e contabile dello Stato; perequazione delle risorse finanziarie;organi dello Stato e relative leggi elettorali; referendum statali; elezione del Parlamento europeo; ordinamento e organizzazione amministrativa dello Stato e degli enti pubblici nazionali


27.09.12

La pubblicità Mc Donald's sui libri di scuola

mcdonald_libri.jpg
"Qualche giorno fa ho accompagnato per la prima volta mio figlio alle scuole medie. La mia attenzione è caduta quasi subito sul libro di Tecnologia, per via del sottotitolo: "Materiali Settori produttivi Energia"; non ricordo di aver avuto una materia simile. Inizio a sfogliare il libro, vedo un sacco di belle illustrazioni, ma poi m'imbatto nella pagina che non t'aspetti, che non potevo proprio metter in conto di trovare, nel 2012, nella scuola pubblica di mio figlio, all'interno di un libro costato 21.50€ dei 300, circa, spesi in libri. Domanda: quand'è successo che il menù di Mcdonald's è diventato materia d'insegnamento a scuola? Pensavo che la pubblicità nell'editoria scolastica fosse ormai una pratica scorretta archiviata.


26.09.12

Goldman Sachs vota il Pd

pd_sachs.jpg
"GOLDMAN SACHS VOTA PD. Da non credere, e lo pubblicano anche nel sito ufficiale del PD, c'è da essere fieri!" Dany da bologna


26.09.12

Liberare l'informazione

antonio_boschi.jpg
"Parliamo di informazione, sì. E interpelliamo i giornalisti, come propone il Blog, mi sembra una buona idea. Spero che diventi contagioso questo metodo che spesso in passato mi son divertito a mettere in pratica. Perché la comunicazione di massa è davvero lo strumento dell'inebetimento collettivo. Ed è necessario reagire alla degenerazione morale, deontologica e culturale della professione giornalistica. Senza tuttavia tralasciare gli aspetti strutturali.


26.09.12

Cos'è il MES - Claudio Messora

mes_messora.jpg Buongiorno, un saluto a tutti gli amici del blog di Beppe Grillo e ben trovati. Oggi sono qui per parlarvi di Mes, cos’è il Mes? Probabilmente molti di voi non lo conosceranno e è un fatto, come direbbe Di Pietro, di una gravità inaudita, perché è un meccanismo, il MES è un trattato, che istituisce un’organizzazione finanziaria che influisce pesantemente sulle nostre sorti economiche, ma andiamo con ordine.


26.09.12

Come ti nascondo le proteste degli indignados in Spagna

proteste_spagna_indignados.jpg
"Una domanda per i giornalisti. Perchè state tacendo unanimemente su quello che sta sucedendo a Madrid? Perchė sul sito della Repubblica è più importante la notizia della cagnetta che produce latte per il gattino adottato rispetto alle lotte degli indignados in Spagna?" Teufel


25.09.12

Il bluff arancione a Milano

bluff_arancione.jpg
A Milano, con questa Giunta, la sbandierata "partecipazione" non esiste, la vera democrazia non è certo questa. Nei consigli come nelle commissioni, la Giunta consegna delibere preconfezionate, con tempi tecnici e modalità che al 99% rendono impossibile interagire costruttivamente.


25.09.12

Intervistiamo i giornalisti

kane.jpg Con un'informazione libera l'Italia cambierebbe in 24 ore. I giornalisti italiani si suddividono in tre categorie: gli indipendenti (pochi, eroici e spesso emarginati), gli schiavi (tantissimi, sfruttati e pagati 5/10/20 euro a pezzo) e i Grandi Trombettieri del Sistema, nominati in posizioni di comando dai partiti e dalle lobby (direttori di testata, caporedattori, grandi firme, intellettuali per meriti sul campo).


25.09.12

L'Italia disabile

italia_disabile.jpg
"Sono felice di pagare delle tasse eque per quello che è il mio reddito, le pago volentieri come tutti i residenti in Italia, in cambio lo Stato, le regioni e i comuni amministrano ottimamente il territorio e garantiscono i servizi e la protezione sociale a tutti i cittadini, le cose funzionano e il primo pensiero di tutti è sempre il bene comune e il futuro del bel paese. I miei soldi sono spesi bene perchè qualsiasi sia la decisione da prendere prima vengono le persone e un utilizzo sano e parsimonioso delle risorse. La mattina mi alzo volentieri per andare al lavoro, vado a guadagnarmi il salario che permette a me di soddisfare le necessità della mia famiglia e allo Stato di programmare il miglior futuro possibile per noi con i contributi che giustamente mi trattengono per l’efficacia dei beni e servizi che mi vengono offerti, siamo il primo Paese dove nessuno resta indietro e l’idea di comunità ha prevalso su tutti gli interessi. Che bel paese l’Italia come si vive bene in Italia. Il problema è che poi mi sono svegliato e questo era solo un sogno, un sogno forse irrealizzabile che però mi ha fatto venire in mente una citazione che avevo letto da qualche parte: “nulla accade prima di essere stato un sogno”. Il ritorno alla realtà è stato brusco e doloroso, sul tavolo la busta paga della mia compagna che per due ore di supplenza ha avuto una retribuzione di euro 4,46 totali, il giornale parla di proteste delle commesse per le aperture domenicali, di Regione Lazio e consigli regionali."


24.09.12

I servi patetici

servi_patetici.jpg
"Servi patetici' è perfetto! Si sentono forti queste canaglie, liberi di diffamare in tutta la loro vigliaccheria da ultras fanatizzati tanto nessuno pagherà mai per il male che fanno! E hanno dietro il loro bel codazzo di giornalastri di regime che ormai hanno dimostrato dove è finita l'informazione italiana! Stavamo già al 61 posto nella libertà di stampa, con discesa brusca di altre 10 posizioni, ultimi in Europa, mentre la Germania è al 18 posto, l'Inghilterra al 28, la Francia al 38, la Spagna al 39, e ai primissimi posti restano sempre Finlandia (1), Norvegia (2) e Paesi Bassi. Grazie a questi giornalai venduti e rinnegati, noi siamo come il Congo, peggio di Botswana e Namibia, vicini a Sudan ed Egitto.


24.09.12

Passaparola - Nessuno in Grecia morirà per l'Euro - Giuseppe Ciulla

eurogrecia.jpg"Quando la mia generazione, quella dei quarantenni viveva con il sogno, con il mito dell’ingresso in Unione Europea, si immaginava un’Europa che fosse inclusiva, che fosse un abbraccio per tutti i popoli europei, che desse opportunità di lavoro, di movimento, oggi siamo spaventati, oggi ci detestiamo. Oggi c’è una spaccatura tra il nord e il sud Europa, dove il nord impone le riforme perché dà i soldi ai paesi che sono in difficoltà e il sud Europa che invece subisce queste riforme e chiaramente considera male chi in qualche modo impone la propria volontà, i propri modelli al proprio paese." Giuseppe Ciulla


24.09.12

Il 28 Ottobre in Sicilia Votate per Voi

votate_voi.jpg
"Un portavoce e 80 candidati eletti in pubblica assemblea; un programma scritto e votato in rete direttamente dai siciliani; l'immediata abolizione dei privilegi della Casta; un programma basato su ambiente, turismo e sviluppo del territorio, attraverso soluzioni sostenibili e innovative. Il MoVimento 5 Stelle è la prima forza politica nata dal basso, che ha deciso di rifiutare la vecchia classe dirigente e sostituirsi ad essa per proporre un modello pulito, basato sulla competenza e la democrazia.


23.09.12

La macchina trasversale (e impunita) del fango

Grillo_e_i_giornalisti.jpg
In Italia la libertà di informazione si è trasformata in libertà di diffamazione.
Lettera di Enrico Sassoon.
"Caro direttore,
le vicende riguardanti Beppe Grillo, il Movimento 5 Stelle e Gianroberto Casaleggio sono state ampiamente riportate dai media nei mesi passati, con una forte accelerazione nelle scorse settimane fino a oggi. Questa attenzione, di norma scarsamente informata, quasi sempre maliziosa e ostile, mi ha toccato marginalmente, ma non lievemente, in quanto socio della Casaleggio Associati. Poiché da oggi lascio la società, ritengo utile chiarirne i motivi, per evitare ulteriori distorsioni dei fatti.
I motivi sono due."


23.09.12

L'importanza di essere Grillina

futuro_m5s.jpg
Per i giornali, sono una nullità che scompare all'ombra di Beppe Grillo. Per gli scettici, sono una povera ingenua che lavora aggratisse per il riccone. Per i partiti, sono eversiva, fasssista, populista, demagoga. Per quelli che sanno tutto, sono già esistita ma tanto non è cambiato nulla. Per i complottisti, sono involontariamente al servizio dell'instaurazione del Nuovo Ordine Globale. Per i talebani di PDL e PD-L sono come loro e sto cercando il mio posto al sole. Per Bersani, non ho il coraggio di dirgli in faccia che è un fallito e che ha inciuciato con i piduisti.


23.09.12

La piazza di Parma

piazza_parma.jpg
Ieri a Parma per la giornata contro l’inceneritore non c’era nessuno.


22.09.12

MoVimento 5 Stelle: proposte, non proteste

Grillo_Parma_22_9_12.jpg
Il MoVimento 5 Stelle ha un Programma. E' l'unico ad avere un Programma. Inviate, stampate, distribuite il PROGRAMMA completo.
"DAL PROGRAMMA MOVIMENTO 5 STELLE:
- Abolizione delle province - Abolizione dei rimborsi elettorali - Accorpamento dei Comuni sotto i 5.000 abitanti - Insegnamento della Costituzione ed esame obbligatorio per ogni rappresentante pubblico - Riduzione a due mandati per i parlamentari e per qualunque altra carica pubblica


22.09.12

Affamare il mostro!

mostroiren%20copia.jpg
L'inutile,dannoso ed antieconomico inceneritore di Parma che Iren Spa continua a costruire senza gare d'appalto e con gravi accuse di abuso d'ufficio ed indagati per peculato può esser messo "a dieta". Il 3 ottobre 2012 scadrà il contratto di gestione dei rifiuti tra Iren Spa (Amps all’atto della sottoscrizione) e l'ATO2 (Ambito Territoriale Ottimale) di Parma, che serve la maggior parte del territorio parmense.


22.09.12

Il cuore della giraffa

giraffa_in_fuga.jpg
Nei circhi l'unico animale presente dovrebbe essere l'uomo.
"Il cuore della giraffa che questa mattina, dopo essere fuggita alle 8,30 dal recinto del circo, ha attraversato la città di Imola percorrendo parecchi chilometri e catturata con sedazione verso mezzogiorno, ha cessato di battere poco dopo le 15 del pomeriggio per un insieme di stress: da quello psicologico, per essersi trovato in un ambiente a lui avverso, all'effetto sul suo "piccolo" cuore dell'anestetico utilizzato per sedarlo, fino a quello psicofisico per la paura che l'aveva invaso.
NO AGLI ANIMALI NEI CIRCHI!". leo c., roma


21.09.12

La verità sul M5S Sardegna

m5s_sardegna.jpg
Ormai anche il più piccolo sussulto della mente più mediocre del web trova spazio sui media: basta che il bersaglio sia il M5S. A cascarci è il giornalista Carmine Saviano di Repubblica, il nuovo Montanelli spaziale. Sulla home di Repubblica (a seguire la pseudo notizia è apparsa anche sull'Unità) si legge che in Sardegna esiste un'associazione partitocratica costituita da tre liste certificate e dall'Associazione 5 Stelle di Cagliari, le quali allestiscono un partito a porte chiuse, mirano ad acquisire una posizione di rendita, ad acquisire strumenti di controllo degli attivisti ed altre boiate.


21.09.12

Mangiare a sbafo

viero_mangia.jpg
"Seconda condanna definitiva per Viero: dopo il condono deve risarcire 84.000 euro La Corte dei Conti punisce l'attuale direttore generale di Iren per le liquidazioni d'oro ai dirigenti della Regione Friuli. Viero condannato anche per "pranzi facili". Dopo la condanna inflitta in primo grado, arriva il condono riconosciuto in sede d’appello. Si è chiusa così la vicenda processuale dell'attuale direttore generale di Iren Andrea Viero finito nel mirino dei magistrati della Corte dei Conti per la vicenda delle liquidazioni d’oro concesse nel 2003 a cinquanta dirigenti della Regione Friuli Venezia Giulia di cui all'epoca era direttore generale. La Sezione giurisdizionale centrale d’Appello della Corte dei Conti, presieduta da Piera Maggi, si è espressa sulla richiesta di condono erariale, accogliendo l’istanza avanzata dai legali Renato Fusco e Guido Romanelli. Risultato? Procedimento estinto a fronte del pagamento di una somma a titolo di risarcimento del danno arrecato all’amministrazione pubblica. In primo grado Andrea Viero era stato condannato a versare 420.000 euro; a fronte del condono dovrà risarcire 84.000 euro.Si ricorda che Viero è stata condannato una seconda volta dalla Corte dei Conti per “spese conviviali” in ristoranti e locali alla moda spacciate per “spese di rappresentanza”. Viero ha quindi dovuto risarcire il Comune di Trieste non essendo riuscito a fornire spiegazioni esaurienti del loro interesse istituzionale nè al Comune e tantomeno ai giudici della Corte dei Conti (leggi la sentenza)." Tratto da Parmadaily.it


21.09.12

Il 18 Brumaio di Napolitano I e il M5S

18_brumaio.jpg Intervento di Paolo Becchi, Professore ordinario di Filosofia del Diritto presso la facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Genova.
Ci avviciniamo al termine: scadenza del mandato presidenziale di Napolitano, e fine della sedicesima legislatura dell’Italia repubblicana, spezzata dal passaggio da Berlusconi a Monti. Eppure si lavora per continuare a “bloccare” il sistema, nonostante – e forse proprio attraverso – le imminenti scadenze, le imminenti elezioni. Napolitano dichiara che continuerà a “vigilare” sul rispetto degli impegni presi nei confronti dell’UE. Re Giorgio non sarà più Presidente, ma lascia un’eredità al suo successore (e chi potrebbe essere, se non Monti? Ciampi fece un cursus honorum del genere: da Presidente del Consiglio a Capo dello Stato).


21.09.12

Canciamu sta terra

cancelleri_oltre.jpg
"Quando diciamo che non siamo nè di destra nè di sinistra non lanciamo uno slogan, non facciamo una battuta. Noi siamo "oltre" nelle scelte. Quando saremo in Parlamento regionale valuteremo tutte le proposte che proverrano da qualunque parte senza pregiudizi: se un'idea è buona l'appoggeremo, se non è buona non l'appoggeremo. E ovviamente ci aspettiamo la stessa maturità dai partiti. Canciamula sta terra, u 28 ottobre avimu na sula possibilità e l'arma chiu putenti è la matita ca aviti intra la cabina elettorale. Fatila sta X in capu a lu MoVimento 5 Stelle" Giancarlo Cancelleri


20.09.12

Il Tour Elettorale in Sicilia

tour_m5s_sicilia.jpg
Video intervista a Giancarlo Cancelleri che racconta come si svolgerà il tour elettorale in Sicilia
"L'idea è rivoluzionare le tappe fatte finora, che sono quelle dei semplici comizi nelle città. Un'idea nuova. Vogliamo rivoluzionare anche il modo di approcciare con la gente. Si parte il 10 ottobre con l'attraversamento dello Stretto. Una follia che Beppe vuole regalare ai siciliani. Ci aspettiamo che si accendano i riflettori sulla nostra campagna elettorale. Noi non utilizziamo rimborsi elettorali, non usiamo finanziamenti pubblici. Ci muoviamo con la Rete, ci muoviamo con i cittadini girando per i mercati. Siamo cittadini e facciamo una campagna elettorale sobria dal punto di vista economico. Ci aspettiamo che ci faccia crescere ancora nelle percentuali che ora ci danno intorno al 10%.
Cercheremo di fare una campagna elettorale "diversa". Non escludo che potremo fare dei comizi in luoghi simbolo. Perchè no? Davanti ai templi d'Agrigento. A Segesta. Davanti alle raffinerie, sulla darsena di Augusta. Denunciare le cose belle, denunciare le cose brutte. E' lì che dobbiamo accendere i riflettori. La Sicilia è una terra fantastica. Una terra depredata e devastata e va denunciato tutto questo per ripartire." Giancarlo Cancelleri


20.09.12

L'assegno della vergogna

terremoto_emilia.jpg
"E poi leggi la notizia: "Terremoto Emilia: 1.936 euro per il figlio morto. Padre rifiuta il risarcimento" Ma perchè a questo punto non lo tolgono il rimborso? E' un insulto al dolore di una famiglia che ha perso ciò che più amava: "Io protesto, voglio restituire questo assegno vergognoso perché voglio che tutti gli operai sappiano che in Italia funziona così, che tu vai a lavorare tranquillo e pensi che se ti succede qualcosa i tuoi cari almeno avranno un rimborso, e invece no". Ma non si vergognano? Che schifo! Spazziamoli via!" Manuela M., Milano


20.09.12

La guerra dell’Occidente alla Siria - Massimo Fini

massimofini.jpg"La libertà ha un valore se si conquista con le proprie mani, la rivoluzione libica è fallita perché in realtà non l’hanno conquistata i rivoltosi, l’hanno conquistata i bombardieri Nato. Nel caso della Siria, se c’è una guerra civile, a un certo punto chi ha veramente l’appoggio della popolazione finisce per prevalere, quindi è una forma molto più democratica, a un certo punto si assesta in qualche modo. Così non si assesta niente, cova sempre qualcosa sotto, come è successo in Egitto dove c’era un’autentica rivolta popolare, ma che è stata trasformata in un golpe militare." Massimo Fini


20.09.12

No ai vitalizi!

novitalizi.jpg
"Si è svolta nel pomeriggio presso la sede della Regione Emilia Romagna la seduta della consulta di garanzia statutaria con i promotori della proposta di legge di iniziativa popolare sostenuta dal Movimento 5 Stelle che chiede di abrogare, da questa legislatura, l'istituzione dell'assegno vitalizio e dell'indennità di fine mandato dei consiglieri regionali. Il 20 febbraio 2012 sono state depositate in Regione le prime 380 firme per questa proposta di legge e, nonostante i tempi siano fissati per legge a 10+30 giorni, solo oggi 18 settembre siamo stati convocati dalla consulta di garanzia. A nulla sono valse né la lettera al Governatore Vasco Errani e al Presidente dell'Assemblea Legislativa Matteo Richetti né il ricorso presentato al Difensore Civico Regionale per far accelerare le tempistiche. Finalmente oggi siamo stati ricevuti dalla consulta, che entro 30 giorni esprimerà un parere sull'ammissibilità o meno della proposta di legge. In caso di parere favorevole, inizierà la raccolta firme che dovrà portare alla consegna di almeno 5000 firme entro tre mesi. I vitalizi degli ex consiglieri regionali costano, ogni mese, alla Regione Emilia Romagna (e quindi ai cittadini) quasi 400.000 euro, per una spesa complessiva di poco meno di 5 milioni di euro ogni anno. In tempi di crisi economica come questi è giusto che ognuno faccia sacrifici, a partire proprio da quella politica che ogni giorno li chiede ai propri concittadini." Davide Valeriani, M5S Emilia Romagna


19.09.12

La peggiore classe politica del mondo

geominerario.jpgSono passati quasi 15 anni dalla sua istituzione e l’inattività e l’incompetenza di una classe politica, più attenta allo sperpero dei soldi pubblici e la creazione di cattedrali nel deserto, ancora una volta rischia di far perdere alla nostra regione un’occasione quasi irripetibile, ovvero quella di far decollare una volta per tutte il Parco Geominerario della Sardegna. Tanto tempo sprecato e una montagna di soldi pubblici finiti chissà dove. Tanti soldi. Quasi 500 milioni di euro. Con molto meno della metà (200milioni) – e con cinque anni di tempo- in Francia (ed esattamente a Lens) verrà inaugurato il ”Louvre Lens”.


19.09.12

Ai partiti si portano i fiori

fiori_cancelleri.jpg
"L'AGCOM ha diramato una nuova direttiva che anticipa i termini della par condicio, ma di fatto vìola gli stessi termini perchè dà indicazioni per invitare soltanto i candidati alla presidenza che sono sostenuti da partiti che sono all'interno del parlamento regionale siciliano, del parlamento nazionale o del parlamento europeo. Il MoVimento 5 Stelle non è attualmente presente in nessuna delle tre strutture amministrative per cui rimaniamo fuori dal secondo confronto che si svolge al Teatro Abc di Catania e che poi verrrà trasmesso in televisione. Ma chi è l'AGCOM?


19.09.12

Quotate il Pd in borsa!

manifestazioneprovolo.jpg Esito dell'interpellanza su IREN e lo shopping a Torino: una società orpello del Partito creata e gestita negli interessi di bottega e non nell'interesse dei cittadini.
Una società come IREN con 3 miliardi di euro di debiti, problemi di liquidità, investimenti a rischio per scelte sbagliate si compra a Torino un pezzo minoritario della società dei rifiuti e un forno inceneritore, per la modica cifra di 180 milioni di euro? La risposta dell'Assessore Spadoni e' stata: Iren gode di una salute migliore rispetto a qualche mese fa, compra impianti ed asset nei rifiuti a Torino perché se ne occupa già in Emilia, sta cercando di stringere accordi con F2i e Cassa Depositi e Prestiti. In pratica nessuna evidenza che questo investimento sia meglio di un altro: perché comprare a Torino e non in una qualunque città d'Italia? Iren cosa fa, anticipa l'impegno finanziario per conto di altri, alzando di nuovo quel poco di debito che aveva ridotto? No. Sono i soldi che servono a Torino, il Comune più indebitato d'Italia, per non fallire. Comune da sempre gestito dal PD.


19.09.12

Portale 5 Stelle

incontro_m5s_roma.jpg
Questo video, estratto da un video caricato su Youtube a febbraio 2012 da Staff Grilli Romani, è testimonianza dell'incontro pubblico avvenuto a Roma in cui si è discusso della necessità della realizzazione di un portale per le votazioni online in vista delle politiche e per il completamento del Programma.


18.09.12

I bilanci della Camera

casta.jpg
"Camera, al vaglio della Giunta il 19 settembre, stabilisce una maggiore trasparenza nei bilanci dei gruppi parlamentari della Camera ma il controllo di questa “trasparenza” non verrà affidata a una società esterna, bensì all’autocertificazione di Montecitorio. Tradotto: siamo dei ladri e nessuno ci deve controllare, continueremo a rubare alla faccia del popolo bue." ciro r., napoli


18.09.12

La logica di Pisapippa

pisapippa.jpg
Pisapia: "Grillo invece di candidare persone incensurate dovrebbe pensare a sé visto che incensurato non è perché ha una condanna passata in giudicato".(*).
Per coerenza, secondo la logica pisappipiana, dovrei candidare soltanto pregiudicati. Il piduista Berlusconi dovrebbe candidare Antonio Di Pietro. Casini, l'amico fraterno di Cuffaro, proporre Ingroia e Scarpinato al Parlamento per l'Udc e l'onesto Pdmenoelle promuovere Lusi, Tedesco e Penati a importanti cariche pubbliche (ma forse questo è già avvenuto...).


18.09.12

L'Istituto Antonio Provolo

manifestazioneprovolo.jpg"Masturbazioni, sodomizzazioni, rapporti orali forzosi. Tra le mura dell’Istituto religioso per bambini e bambine sordomuti “Antonio Provolo” di Verona, dagli anni Cinquanta fino al 1984 si è consumata una agghiacciante vicenda criminale ai danni di circa 40 giovani ospiti, di cui ancora oggi troppo poco si parla. Fondato nel 1830 da don Antonio Provolo, l'istituto è stato considerato per decenni tra i più rinomati centri a livello internazionale nel campo dell'educazione scolastica per minori sordomuti.Testo di Federico Tulli, giornalista


18.09.12

Votazioni on line

elezioni_m5s.jpg
Molti iscritti al MoVimento 5 Stelle non hanno ancora completato la procedura di certificazione* con l'invio dei dati personali e di documenti di identità. Sono sollecitati a farlo al più presto in modo da poter partecipare alle votazioni on line e al completamento del programma.


17.09.12

Se telefonando

callcenter.jpg
"Lavoro in uno dei più grandi call center del sud Italia. Volevo portare alla luce una situazione che definire vergognosa è dir poco. Bene signori la mia, come anche altre aziende, sfruttano gli incentivi regionali per spostare le loro attività in queste regioni: la mia regione PAGA all'azienda, per ogni lavoratore, dal 30% al 50% dell'intero stipendio (LORDO!! ) per i primi 3 anni di attività. Guadagno 800 euro al mese e di questi 350 euro sono erogati dalla regione. Che culo potrei essere definito un parastatale. Il bello è che per aprire qui da noi i lor signori hanno dichiarato crisi in altri centri. Vi faccio presente che è facile dichiarare crisi per un azienda di call center che ha più sedi. Basta semplicemente smistare tutte le telefonate sulle altre sedi. Ecco la crisi (..eh gia la crisi..). Vanno avanti così, quando finiranno gli incentivi qui da noi troveranno un altra regione che sara' disposta ad elargire contributi per aumentare l'occupazione. Quindi improvvisamente un bel giorno da noi non arriveranno più telefonate dei clienti , quindi sarà arrivata la crisi!" antonio m.


17.09.12

Passaparola - La perdita delle parole - Erri De Luca

errideluca.jpgLa faccenda è che uno si impadronisce del proprio vocabolario a forza di leggere, di leggere tanto, a me è capitato così, fino da ragazzino, di imbottirmi la testa e anche di soffocare un po’ del mio tempo libero, buona parte di questo, leggendo, leggendo e straleggendo, e questo mi ha dato un diritto di cittadinanza dentro la lingua. Non sono un cliente della lingua, non mi faccio mettere in bocca le parole dall’imbonitore di turno, ma sono il proprietario della mia lingua, il residente della mia lingua e dunque ho una forza maggiore di protezioni, ho anticorpi in più grazie al fatto che ho letto un sacco.


17.09.12

Il muratore

muratori.jpg
"Dal 2001 sono muratore. Ho lavorato senza problemi fino all'inverno 2009. Non ho operai. Presto la manodopera a grosse aziende che la richiedono. Poi ho avuto un fermo di cinque mesi per la crisi edilizia. In quel periodo nessun paracadute sociale, nessun aiuto dallo stato e per di più giungevano puntualmente le tasse da pagare. E non sono poche le tasse che spettano ad un artigiano. E non percepivo nulla. Credo che questo non sia giusto. Credo che molte cose non siano giuste. In fondo che ne sanno i nostri legiferatori di cosa vuol dire lavorare in Italia in questi giorni? Loro non hanno mai lavorato. È ora che siano i lavoratori a farsi le proprie leggi. Almeno quelle sul lavoro. Loro conoscono le difficoltà." imerio amadei, cesenatico


16.09.12

Trasparenza

trasparenza.jpg
"Non immaginavo potesse essera questa la realtà: iniziano a venir fuori le vere spese necessarie e da rimborsare che evidenziano le spese inutili dei politici in carica nei nostri comuni. Quando i 5 Stelle arriveranno in Parlamento inizieremo a vedere e a fare i conti di quanti soldi regaliamo ogni giorno a questa gente che siede nei troni della repubblica. Bisognerà rendere pubblici, con ogni mezzo possibile, i confronti dei rimborsi spese tra i vari parlamentari in modo che tutti gli italiani sappiano la verità." caterina c


16.09.12

Democrazia va cercando, ch'è sì cara

la_voce_della_democrazia.jpg
Ci sono una, cento, mille democrazie. C'è quella "tradizionale" alla Martin Schultz che non si discute e non si cambia. C'è la democrazia dei "nominati" da pochi segretari di partito in Parlamento, sottratto democraticamente alla volontà popolare. C'è la democrazia scolpita nel nome del partito, affinché non ci siano dubbi sulla sua democraticità interna e esterna e tangenziale, come ad esempio per il Partito DEMOCRATICO. Il più grande partito (in termini soltanto numerici, intendiamoci) mai esistito in Italia, è stata la DEMOCRAZIA cristiana...


16.09.12

L'alluvione di Lipari

alluvione_lipari.jpg
"Di quel che è successo ieri a Lipari nessun telegiornale ne parla, è una vera vergogna!!!! E' la conferma che i mass media ci informano solo di ciò che interessa a loro farci sapere. Ovviamente "come sempre" la Sicilia non esiste. Che disgusto!!!!!!
L’evento odierno ha raggiunto forti proporzioni, constatandosi danni arrecati a strutture pubbliche, private e commerciali, a causa della massiccia caduta di detriti e fanghiglia. E' già stato chiesto lo stato di calamità." Sandy Troina


15.09.12

L'artigiano

artigiano.jpg
"Sono artigiano da 35 anni. Per i primi venti non ho fatto ferie. Sono stato abituato a lavorare, anche di Domenica e a pagare (tasse e contributi ai dipendenti) sempre e comunque: ho un libro paga con almeno 50 dipendenti che hanno lavorato e preso soldi da me. Tutti contenti e soddisfatti. Io poi li ho sempre trattati quasi come dei figli. Prima di me, mio Padre. Sono sposato da 34 anni, ho tre figli tutti laureati (con grandi fatiche e rinunce). Né io, né mia moglie (santa donna e collaboratrice nel lavoro) abbiamo mai usufruito di un giorno di malattia e di infortunio, pur avendo i nostri problemi di salute (con un gran risparmio per lo Stato). Non abbiamo TFR, ammortizzatori sociali, ferie o gratifica natalizia. Mi hanno spostato la pensione a 68 anni (spero di arrivarci). Ho in carico un fratello di 61 anni, disabile dalla nascita: lo stato lo ha riconosciuto tale solo tre anni fa. Da cinque anni il lavoro è più che dimezzato, ho ridotto i prezzi del 30% pur di lavorare (poco) e far lavorare i miei dipendenti (alcuni ho dovuto, malgrado, licenziarli). Per campare mi tocca attingere a fondi avuti in eredità (ormai esauriti). Dopo i soldi( che non ho più), mi prenderanno la macchina, la casa,ma non la mia anima e la mia dignità. Ora sono considerato un "ACARO DELLA SOCIETA''". Ora è arrivato il momento di agire." Maurizio Roncato


15.09.12

Provate a farlo in Italia

cervelli_fuga.jpg
"Dove lavoro (a Bruxelles in una piccola ditta) è stato appena assunto un ragazzo italiano che in Italia non era mai riuscito a trovare un lavoro. Viene da Firenze, non dal profondo sud. Prima di partire ha seguito in fretta e furia un corso di francese e appena arrivato ha trovato un posto da commesso. Dopo un mese ha pensato di tentare la strada dei suoi studi e rispondendo ad un annuncio è capitato da noi per fare un test di prova. Dopo 2 giorni è stato confermato ed ora è un mio collega con contratto a tempo indeterminato.


15.09.12

L'Islam e gli esportatori di democrazia

Islam_in_fiamme.jpg
Da decenni l'Occidente esporta democrazia nel Medio Oriente. Lo fa con i bombardamenti, con l'occupazione militare, con presidi, basi, portaerei. Lo fa sempre (chi lo può negare?) a fin di bene. E' per una questione di civiltà. E' nel nostro DNA civilizzare il mondo, dallo sterminio degli indiani d'America, al genocidio degli indios, alla caccia grossa agli aborigeni d'Australia, alla colonizzazione dell'Africa, oggi lasciata in eredità dagli Stati alle multinazionali. Immensi bagni di sangue per affermare la superiorità morale e religiosa degli europei, ma soprattutto quella economica.


14.09.12

Il gruppo Bilderberg e il Pd

gruber_letta_bilderberg.jpg
"Sono stufa di sentire questi che infamano Grillo accusandolo di essere un massone e un socio dei Bilderberg o dell'Aspen! Io vedo con molta chiarezza che quando il Bilderberg ha fatto uno dei suoi convegni annuali per decidere degli affari del mondo, non ha invitato né Casaleggio né tanto meno Grillo, ma ha invitato due persone in vista del Pd: Lilly Gruber, che è la candidata del Pd che ha preso il maggior numero di voti, ed Enrico Letta, il quale, fino a prova contraria, è il vicesegretario del Pd. Se volete fare insinuazioni sulla massoneria o sul Bilderberg o sull'Aspen provate a guardare nel Pd!" viviana vivarelli


14.09.12

Qui si fa l'Italia o si muore

m5s_sicilia.jpg Le elezioni regionali in Sicilia si terranno il prossimo 28 ottobre. Il MoVimento 5 Stelle si sta preparando. Io arriverò dal "Continente", a nuoto da Reggio Calabria a Messina. Mi sto allenando ogni giorno a Nervi. Di tanto in tanto incontro un nuotatore e gli chiedo "Si va di qua per La Spezia?". Pochi hanno il senso dell'umorismo, alcuni mi danno anche delle indicazioni "Si, ma è lontana" oppure "No, di qua si va per San Remo" e mi guardano mentre mi allontano con delle poderose bracciate. La Sicilia è sempre stata l'ago della bilancia della politica italiana da Garibaldi in poi. Nell'immaginario nazionale l'Italia nasce con la spedizione dei Mille e con la frase "Qui si fa l'Italia o si muore" rivolta a Nino Bixio da Garibaldi.


14.09.12

M5S Toscana: Zero PriVilegi in Consiglio Regionale

zeroprivilegi.jpg
"In questi giorni i media sono impegnati ad analizzare puntigliosamente ogni accadimento che coinvolge il MoVimento 5 Stelle; siamo dunque orgogliosi di poter annunciare a tutti i cittadini della Toscana che i gruppi a 5 stelle della loro regione hanno raggiunto l'obiettivo della raccolta firme per presentare la proposta di legge regionale denominata "Zero Privilegi" che mira ad abbattere i privilegi della politica in Regione ed i relativi costi per un risparmio annuo di 4,5 milioni di euro. La legge propone infatti di tagliare la retribuzione dei consiglieri regionali attraverso la diminuzione dell'indennità di carica e di funzione e l'abolizione dell'indennità di fine mandato, del trattamento di missione, della diaria e del rimborso spese di trasporto. I moduli, con le migliaia di firme raccolte (ben oltre la necessaria soglia di legge) saranno consegnate all'ufficio competente della Regione il giorno 17 settembre 2012, alle ore 9:30. Nell'occasione attivisti e simpatizzanti si ritroveranno davanti al palazzo del Consiglio Regionale, a Firenze, per festeggiare il successo dell'iniziativa e ricordare a tutti i consiglieri regionali, i quali si troveranno presto a discuterla, che sono i cittadini a decidere del loro futuro tramite la democrazia dal basso, diretta e partecipativa e non i vari partiti politici. La stampa tutta è invitata a partecipare." MoVimento 5 Stelle Toscana


13.09.12

Piazza Pulita

not_in_my_name.jpg
"A seguito del netto diniego dei consiglieri di Bologna del M5S alla pressante richiesta della redazione di LA7 di avere un rappresentante del M5S nella loro trasmissione “piazza pulita”, la redazione ha contattato cittadini che collaborano con il M5S. Il M5S non ha segretari di partito. Gli unici titolati ad usare il simbolo sono i consiglieri e limitatamente all’attività istituzionale. Tutti gli altri parlano a titolo personale e non sono rappresentativi del M5S." Firmato: I consiglieri Comunali Bugani, Salsi, Piazza I consiglieri di quartiere Danielli, Saetti, Marchesini, Gherardi, Moretti, Pontini, Badiali, Cuppini, Alvoni, Pedretti, Onofri, Patini, Dessì, Rinaldi, Girotti


13.09.12

Guardiamo avanti

andrea_defranceschi.jpg
"Non condivido le parole di Favia. Credo che sia stato un errore clamoroso da parte di Giovanni, di ingenuità. Anzi due errori. Il primo di parlare con un giornalista, che ha fatto una cosa ignobile dal mio punto di vista e immagino anche dal punto di vista di molti che credono nell'etica del giornalismo. Lui è stato ingenuo a confidarsi, dicendo peraltro parole che credo che non pensi; mi pare che l'abbia anche l'altra sera ben spiegato. Queste cose non le ha mai dette neanche con me che siamo gomito a gomito da due anni e mezzo. Una delle cose peggiori che ha detto, che hanno fatto più male a chi sul territorio si dà da fare sono stati sicuramente i discorsi sugli infiltrati di Casaleggio, perchè non esistono.


13.09.12

IREN e Fassino, indebitati a Torino

fassino-iren.jpg
l comune di Torino è indebitato, molto indebitato. Il più indebitato d’Italia. Nel 2012 i torinesi pagheranno 137 milioni di tasse in più per l’aumento dell’addizionale Irpef e per l’IMU. Torino ha tra i propri creditori persino sé stesso. Insieme al comune di Genova possiede infatti il 35,9% della holding finanziaria FSU (Finanziaria Sviluppo Utilities), principale azionista di IREN, la multiutility indebitata per circa tre miliardi di euro.


13.09.12

Il programma del M5S per la Sicilia

progm5s.jpg
Video Intervista a Giancarlo Cancelleri che illustra il programma del M5S per la Sicilia
"Nel MoVimento non ti candidi, ti candidano. Sono gli altri che mi hanno scelto e mi hanno chiesto di fare questo percorso. Noi abbiamo fatto delle primarie abbastanza lunghe, durate due mesi, per tutti i candidati. Abbiamo fissato a Giugno dei requisiti che tutti i candidati dovevano avere: assoluta pulizia della fedina penale, non possedere tessere di partito, non essersi presentati alle due ultime tornate elettorali con partiti politici. Si sono autocandidati 103 cittadini, i delegati delle città ne hanno scelto 80. Questi 80 erano autocandidati alla Regione e hanno scelto me.


12.09.12

Accertamento terapeutico

accertamento.jpg
"Ho avuto un accertamento perchè abbiamo dichiarato troppe spese mediche. Scusate! Sono stato solo ricoverato per un mese in ospedale e il SSN (Servizio Sanitario Nazionale) non passa determinati medicinali. Scusate se ora anche con l'esenzione tanti medicinali per la circolazione li paghi a prezzo pieno: per me sono equivalente ed un salvavita. Non esiste esenzione. Se devo fare ogni sei mesi il fondo dell'occhio e voi mi date l'appuntamento ad un anno, io che faccio? E mi fanno l'accertamento nonostante abbia allegato documentazione completa. Mi hanno chiesto documentazione integrativa sulle spese mediche, non specificando nulla. Quindi io dovrei produrre di nuovo tutti i documenti allegati? Ma andate a cagare!" leo c., roma


12.09.12

La tassazione della carta igienica

tassa-carta-igienica.jpgBefera sta preparando il nuovo redditometro per famiglia per ottobre. Spese voluttuarie come la badante, il cellulare, l'asilo, l'università dei figli, l'abbonamento in palestra, la parcella del veterinario, le donazioni alle Onlus saranno d'ora in avanti controllate dal fisco.


12.09.12

La confessione di Monti

monti_aggrava_crisi.jpg
"Adesso Monti è costretto a riconoscere che il peggioramento della situazione generale è stato causato "anche", bontà sua, dalle scelte scellerate ed affamatrici del suo governo. Naturalmente il tutto in funzione di benefici a futura memoria, quindi per definizione incerti, mentre il disastro dela sua azione governativa è da SUBITO sulle spalle di tutti. C'è da chiedersi come facciano le forze politiche che lo sostengono a non cogliere il lamento disperato che sale dal popolo, da quello stesso popolo che tra qualche mese potrà finalmente esprimere tutta la propria RABBIA con un voto elettorale che si preannuncia come esplosivamente LIBERATORIO, nel senso che riuscirà finalmente a disinfestare il Parlamento e le Istituzioni (tutte) da quell'orda di "loschi figuri" che per decenni hanno impunemente imperversato con le loro ingorde, intemerate, e crudeli scorribande,ed oggi anche con la copertura di questi cosiddetti "tecnici"! Le elezioni saranno salvifiche." Alfio Lorenzetti, Milano


11.09.12

CENTRO AFA REUL- Bambini con handicap uditivi e di linguaggio

afareul.jpgAfa Centro Reul è l’organizzazione che ha un accreditamento con la Regione Liguria e segue 400 bambini con problemi di udito, linguaggio, comunicazione, intesa come sindrome dell’area autistica, bambini con altre problematiche fino alla fascia evolutiva, però noi abbiamo anche bambini piccolissimi, anche di 4 mesi, perché con lo screening neonatale audiologico arrivano da noi così piccolini. Hanno una strada sicuramente facilitata per quello che è il loro futuro. Noi abbiamo 50 dipendenti, che lavorano, tra personale terapeutico e amministrativo e in questo momento ci troviamo in grosse difficoltà perché un ex -dipendente ha preso parecchi soldi per vie diverse, aiutata forse da altri, e ci troviamo in una situazione gravissima in questo momento di liquidità.


11.09.12

Guerra tra poveri

marionette.jpg
"La questione è "QUANTE" tasse si pagano, non chi fa cosa di mestiere. I dipendenti diranno che noi autonomi possiamo fare del nero, noi autonomi diremo sempre che voi dipendenti non dovete anticipare le tasse e rischiare insoluti ogni due per tre. E' tutto assurdo. Smettiamola di ammazzarci tra noi piccoli artigiani e dipendenti. Siamo tutti il fondo della catena. Il mio commercialista mi demonizza ogni volta che mi vede, come se io fossi la causa del malessere di questo paese disgraziato. E mi fa presente che "E' la legge. Bisogna rispettarla. Inutile lamentarsi". Fa presto lui a parlare. Che vergogna di società." Simone I.


11.09.12

22 settembre Parma - Dies Iren

Il 22 settembre ci sarà un incontro pubblico a Parma a cui parteciperò. Avrà inizio alle 14 e terminerà alle 18 in piazza della Pace. Il tema di cui si tratterà è "Dies Iren - La fine degli inceneritori". Non c'è una sola buona ragione per costruirli: danneggiano la salute, l'ambiente, fanno aumentare i costi dello smaltimento dei rifiuti scaricati poi sulla collettività. All'incontro parteciperanno medici, economisti, ambientalisti e specialisti della gestione dei rifiuti. A Parma è intervenuta la Procura che ha chiesto il sequestro dell'inceneritore di Uguzzolo. L'inchiesta vedrebbe indagate 10 persone per presunte mancate autorizzazioni alla realizzazione dell'opera. I reati ipotizzati sono abuso edilizio e abuso d'ufficio e l'inceneritore. IREN .


11.09.12

La fiducia

dago.jpg
"Io non caccio nessuno, ma Favia non ha più la mia fiducia." Beppe Grillo


10.09.12

I sondaggi di Repubblica.it

monti_premier.jpg
"Bellissimo il sondaggio di Repubblica su repubblica.it. Chiamano 1351 persone eppoi fanno il titolo "Il Paese è sempre più indeciso, promosso Monti ma non i tecnici". (Ma Monti non era tecnico anche lui? ). Ancora: il 75% si dichiara sicuro con l'euro. Che ridere." Davide Angeletti


10.09.12

Passaparola - Il Medioevo dell'energia - Walter Ganapini

passaparola_ganapini.jpg"il modello di sviluppo che abbiamo alle spalle è stato estremamente intensivo nell’uso delle risorse e non si è preoccupato dell’efficienza nell’uso di queste risorse. La più importante fonte rinnovabile di cui disponiamo è l’efficienza energetica: come ottenere gli stessi benefici, gli stessi servizi energetici riducendo il consumo di materie prime. Nel nostro paese sono troppi anni che non si ragiona più di pianificazione energetica e se consideriamo una variabile molto importante, che è l’energia elettrica, siamo di fronte a una situazione che ci deve obbligare a un ragionamento: quanta energia elettrica consuma il nostro paese? " Walter Ganapini


10.09.12

Il M5S e il primo spot elettorale in versione LIS (Lingua dei segni italiana)

spot_m5s_lis.jpg
"Un video realizzato con Lingua dei segni italiana (LIS), per invitare anche la Comunità dei Sordi Siciliani a partecipare alla stesura del programma del MoVimento 5 Stelle. Il filmato, lungo 46 secondi, vede protagonista Giancarlo Cancelleri con una rappresentanza della comunità dei sordi di Caltanissetta. Il video nasce dalla condivisione di intenti fra i gruppi che vogliono, da una parte non essere esclusi dalla vita politica e dall’altra inglobare tutte le comunità che compongono il tessuto sociale siciliano.


09.09.12

Il dubbio e' rivoluzionario

rafael.jpg Articolo di Alessandro Di Battista
"Il Latino-America sta rafforzando una convinzione che ho da tempo. Il primo nemico da combattere nella battaglia per la giustizia sociale non sono le banche, le multinazionali, i governi corrotti o il crimine organizzato. Il nemico numero uno è il fatalismo. "Sono soltanto belle idee che non si possono applicare", "l'Italia non è mica l'Ecuador", "non è possibile cambiare un sistema in così breve tempo, forse ci riusciranno i nostri figli". Ma chi l'ha detto?
Nel bellissimo post di Sergio Di Cori Modigliani pubblicato sul blog si parla di Correa e della decisione del governo ecuadoriano di cancellare un debito immorale. Correa, che tra l'altro non è neppure perfetto, non è sceso in Ecuador con un asteroide o si è materializzato per un miracolo divino. Correa in Ecuador, Morales in Bolivia o Ortega in Nicaragua sono stati eletti grazie al lavoro instancabile di centinaia di movimenti sociali che hanno scelto di dire basta alle ingiustizie. Anche in questi paesi era partito il coro dei rassegnati, "l'economia solidale è un'utopia", "gli Stati Uniti non ci scioglieranno mai le catene", "la sovranità alimentare è soltanto un'illusione".


09.09.12

Le tasse del dipendente

lavoro_dipendente.jpg
"Ho avuto la fortuna di nascere in un angolo di mondo sicuro e protetto, un posto che mi ha permesso di crescere e studiare. Imparai a leggere e far di conto, fino ad arrivare alle “scuole alte” dove ti insegnano a contare i numeri grossi! Oggi, con un contratto a tempo indeterminato presso una grande azienda, una casa in affitto ed un’auto di proprietà mi trovo a redigere “la mia contabilità” annuale ed ho PAURA: - stipendio lordo annuo “alias” il mio PIL: 30.000 € - tasse ritenute alla fonte (in busta paga, per intenderci): 11.500 € - spese per carburante (circa 1200 litri di gasolio): 2.000 € di cui 1.500 € di accise (leggasi tasse!) - spese per l’autovettura (bolli, assicurazione, tagliandi,ecc): 4.000 € di cui 2.000 € di tasse (il bollo è una tassa, il 50% dell’assicurazione è una tassa, il 50% dell’acquisto dell’autovettura è una tassa) - spese per affitto annue: 6.000 € di cui 2.500 € di tasse versate dal proprietario dell’immobile - bollette annue: 1.000 € di cui 500 € di tasse (iva, addizionali, accise) - spese per vitto (fatemi almeno mangiare): 3.000 € di cui 1.500 € di tasse (iva, costi di trasporto della merce) Le uscite totali, minime indispensabili per vivere ed andare a lavorare (attività essenziale per vivere) ammontano a 27.500 € di cui 19.500 € sono tasse: Il 65% del mio PIL VA’ IN TASSE!" Paolo G.


09.09.12

Prodi e la democrazia

Prodi_euro.jpg
"Se Beppe Grillo dovesse riuscire a promuovere un referendum per decidere sulla permanenza dell'Italia nell'euro, lo perderebbe. Ne é convinto l'ex presidente della Commissione Europea Romano Prodi. A chi gli chiede, a Cernobbio, che cosa accadrà se Grillo riuscirà a promuovere la consultazione, Prodi risponde secco: "Che lo perderà "". (Adnkronos).
Prodi non ha capito. Se si tenesse un referendum per l'euro, io avrei già vinto. Il mio obiettivo è che siano gli italiani a decidere su temi fondamentali come l'euro e non delegare le decisioni e il loro futuro a un gruppo di banchieri e di politici. Il M5S vuole la democrazia diretta. Referendum propositivi senza quorum. Elezione diretta del candidato. Obbligo della discussione parlamentare su iniziative di legge popolare in Parlamento con voto palese. La voce deve tornare ai cittadini, quello che voteranno sarà comunque giusto. Quando entrammo nell'euro chi decise a nome loro?


08.09.12

Il venditore di panini

Loreno_Tetti.jpg
"Si cerca una storia esemplare? Eccone una: porta il nome di Loreno Tetti, venditore ambulante di panini e bibite, titolare di un furgone-chiosco a Milano, in via Celoria 16, ben noto agli studenti del Politecnico. Questo, fino a metà luglio. Ora Loreno è diventato - suo malgrado - un simbolo antimafia. La colpa che non gli viene perdonata è aver testimoniato in un'aula di giustizia contro il clan di 'ndrangheta responsabile di un sistema di estorsioni e minacce, un vero e proprio racket ai danni dei commercianti ambulanti di Milano. Solo in due confermarono in aula, davanti ai giudici e agli imputati, ciò che era emerso durante le indagini. Uno dei due si è poi trasferito in Francia. L’altro, Loreno Tetti, la mattina del 18 luglio scorso ha trovato il suo furgone bruciato. Inequivocabile il messaggio intimidatorio, per lui e per gli altri: chi si ribella la pagherà. Ma Loreno è testardo, ha deciso di non piegarsi e lunedì riaprirà il suo chiosco, sotto la vigilanza della polizia locale e con il sostegno degli Studenti di Fisica e di alcune associazioni milanesi sensibili alla lotta alla mafia, che lunedì alle 13,30 in via Celoria hanno organizzato un presidio per manifestargli "vicinanza e riconoscenza". Una piccola storia, quella di Loreno, non da prima pagina, sull'innalzamento dello spread fra ricatto mafioso e libertà economica nella moderna Milano, che ci dice una cosa chiara: fin quando vendere dei panini richiederà coraggio, noi non andremo da nessuna parte." Piero Ricca


08.09.12

Il gelato nascosto

Vday_5_anni_dopo.jpg
"Molti non aspettavano altro in Italia: un diretto ben assestato alla mascella sta facendo vacillare il MoVimento 5 Stelle, lo spauracchio numero uno per i politici professionisti e tutti coloro che vi girano intorno . Apparentemente, è bastato far sfogare un Consigliere M5S della Regione Emilia in un "fuori-onda" rubato (secondo chi lo avrebbe realizzato), per scatenare il dibattito fuori e dentro il MoVimento e mettere in difficoltà il suo portavoce più insigne, Beppe Grillo, nonchè il compagno di tante battaglie Gianroberto Casaleggio. Lo scoop pare senza possibilità di replica; Gaetano Pecoraro di Piazzapulita incastra Favia con un microfono creduto spento dall'esponente del M5S, il quale si lascia andare ad uno sfogo contro quello che definisce "la mente freddissima, molto acculturata", la persona che nega la democrazia all'interno del MoVimento, colui che decide candidati e liste, il padre-padrone Gianroberto Casaleggio. Ce n'è anche per Beppe Grillo, perchè "il problema è su e o si levano dai cogl..oppure il MoVimento a loro gli esploderà in mano", invito senza molte metafore a togliersi di mezzo. Pagina di grande giornalismo o fuori-onda concordato ad hoc?


08.09.12

Le vere parole di Pizzarotti

pizzarotti_m5s.jpg
"«L'ho ripetuto più volte: a livello parmigiano le scelte le abbiamo fatte tutte da soli. - dice Federico Pizzarotti - Non c'è stata nessuna interferenza sulle liste nè sugli assessori. Favia? Sulla vicenda sarebbe giusto chiedere direttamente a lui». Una convention dei 5 Stelle? «Se venisse organizzata, perchè no? Parteciperei sicuramente. In passato ci sono già stati incontri nazionali. C'è molta più discussione interna da noi che negli altri partiti. Finché se ne parla, per me va sempre bene. Se ci sono problemi è sempre giusto discuterne». Il consigliere di maggioranza Mauro Nuzzo si limita «a dire che, qui a Parma, per mia esperienza, non c'è stato nessun condizionamento e nessuna pressione di Beppe Grillo o di chiunque altro sulle candidature o più in generale sugli appartenenti al MoVimento»." Dall'intervista pubblicata sulla Gazzetta di Parma


07.09.12

Il MoVimento 5 Stelle è diverso

m5s_diverso.jpg
"Vedo malissimo questa campagna denigratoria nei confronti del M5S nella persona di Grillo e di Casaleggio, accompagnata da un coro mediatico ben attizzato allo scopo di che? Di rendere il M5S un partito tra i tanti, di smorzare questa spinta a liberarci da strutture di ogni genere scegliendo in Beppe Grillo un garante che nessuno possa prendere il potere nel movimento. Non c'è bisogno di nessuna democrazia interna nel M5S perché non c'è niente da decidere, noi non abbiamo interessi in gioco di nessun tipo, possiamo chiedere al M5S di certificare delle liste dentro le quali lavoriamo come cittadini con i cittadini, non c'è nessun altro ruolo che quello di volontariato civico da attendersi. Questo strombazzare sulla "democrazia interna" segna un pericolo grande per lo spirito rivoluzionario del non-statuto. Sia chiaro che ciascuno è liberissimo di fare il partito che preferisce, ma non in mio nome, e intendo utilizzare Grillo come garante. Non certo faccio il tifo come sembrate credere voi che fate questo giochetto di chiamare M5S il vostro sogno intendendo di avere più titolo di altri di stabilire quale sia la "parola" di noi tutti. Per me il M5S è un chiavistello per rompere il potere dei politici di professione rispetto a tutti gli altri. Spero che questo attrezzo fantastico non venga spuntato per colpa dell'ambizione di pochi." Gilda Caronti, M5S Milano


07.09.12

embed la cosa

Sto caricando LaCOSA ......


07.09.12

La libertà di stampa è precaria

presscari.jpgDove vanno a finire i soldi che lo Stato da ai giornali? Di sicuro non servono a pagare i giornalisti. Anzi. Perché in Italia tranne rare eccezioni fare il giornalista significa rassegnarsi ad una vita da precario.


07.09.12

La democrazia del MoVimento Cinque Stelle

logo-movimento.jpg"Né io, né Beppe Grillo abbiamo mai definito le liste per le elezioni comunali e regionali. Né io, né Beppe Grillo, abbiamo mai scritto un programma comunale o regionale. Né io, né Beppe Grillo abbiamo mai dato indicazioni per le votazioni consigliari, né infiltrato persone nel MoVimento Cinque Stelle." Gianroberto Casaleggio


06.09.12

Parlamento Pulito 5 anni dopo

parlamentopulito.jpg
"Cinque anni fa, l'8 settembre 2007, si svolse il V-Day, un evento che vide centinaia di migliaia di cittadini riempire le piazze italiane per dire basta a una politica che non si vergogna di essere rappresentata da condannati, fatta da nominati non scelti dai cittadini ma dalle segreterie di partito e che non garantisce un adeguato ricambio generazionale. In una giornata abbiamo raccolto 350.000 firme per una proposta di iniziativa popolare che chiedeva: 1) Nessun cittadino può candidarsi in Parlamento se condannato in via definitiva, o in primo o in secondo grado, o in attesa di giudizio. 2) Nessun cittadino può essere eletto in Parlamento per più di due legislature. 3) I candidati al Parlamento devono essere votati dai cittadini con la preferenza diretta. Dopo 5 anni le firme raccolte sono ancora lì, chiuse nelle scatole, accatastate nelle cantine del Senato,senza che la proposta di legge sia stata discussa in aula. Per la discussione in aula abbiamo tempo fino al 2013, poi con la nuova legislatura la proposta di legge decadrà e le firme non avranno più alcun valore. Il Movimento 5 Stelle Milano vuole ricordare l'anniversario di questa incredibile raccolta di firme con allegria: un'intera giornata di festa, con musica e giochi ma anche di memoria, per rispolverare le carriere dei nostri onorevoli. Sabato 8 settembre dalle 10 alle 19 ci vediamo in piazza 25 aprile a Milano, davanti al teatro Smeraldo, dove il 4 ottobre 2009 nacque il Movimento 5 Stelle. Qui l'evento facebook per segnalare la propria partecipazione." MoVimento 5 Stelle Milano


06.09.12

Comunicato politico numero cinquantadue

grillo-nuota.jpgLa campagna per le elezioni politiche è iniziata con molti mesi di anticipo. Questa volta non riguarda soltanto il Bel paese. L'Italia è ritornata, dopo il crollo del muro di Berlino del 1989, al centro dell'attenzione internazionale. Fa parte di un "gioco grande". L'Italia può diventare l'inizio di un domino, di un contagio europeo destinato a restituire ai cittadini la sovranità nazionale, ora sottratta dal sistema finanziario. Rigor Montis lo ha voluto la BCE, Passera - un banchiere -, se gli succederà, anche.


06.09.12

Breve storia di una generazione

campagna_sony.jpg
"Eravamo ragazzi e ci dicevano: “Studiate, sennò non sarete nessuno nella vita”. Studiammo. Dopo aver studiato ci dissero: “Ma non lo sapete che la laurea non serve a niente? Avreste fatto meglio a imparare un mestiere!”. Lo imparammo. Dopo averlo imparato ci dissero: “Che peccato però, tutto quello studio per finire a fare un mestiere?”. Ci convinsero e lasciammo perdere. Quando lasciammo perdere, ...rimanemmo senza un centesimo. Ricominciammo a sperare, disperati.


06.09.12

Intervista della TV olandese a Beppe Grillo

grillo_tv_olandese.jpg
Ho rilasciato un'intervista, andata in onda in prima serata, al primo canale della Televisione olandese. Ora anche gli olandesi sanno cosa è il MoVimento 5 Stelle
Dall'intervista: "I partiti non riescono a capire come abbiamo fatto in 3 anni ad essere quasi la seconda forza politica del paese senza soldi e rifiutando i rimborsi elettorali. Essendo degli arruffoni, essendo gente che ha rubato per tutta la vita non pensano che uno possa fare qualcosa senza averne un ritorno economico. E' la nostra forza: essere senza soldi, ma con passione e onestà." Beppe Grillo


05.09.12

Con due neonate e senza un tetto

macchina.jpg
"Esempio Italiano. Un elettricista di Piacenza costretto a far vivere le sue due gemelline di tre mesi e la sua compagna in macchina e non riesce a trovare lavoro. Elettricista qualificato. Quando cerca lavoro gli rispondono che sarebbe stato meglio non avere le bambine. Questa è L’Italia oggi in risposta alle chiacchiere e le bugie di chi dice di avere a cuore la vita degli Italiani. Quando una persona vede queste meraviglie cosa pensa? Cosa si dovrebbe fare? Vergogna! Un paese il nostro che non merita questo dolore. Dobbiamo cambiare tutto questo. Lo dobbiamo." Francesco S., Roma


05.09.12

La ritirata

debito-cover.jpgIn Europa è scattata la sirena dell' "Ognuno per sé e l'euro per tutti". Le continue manovre, incontri istituzionali, vertici europei, nuove elezioni e rimozioni di primi ministri che si sono susseguiti in questi anni hanno avuto un primario, e non dichiarato obiettivo: diminuire il rischio di Francia e Germania verso i Paesi indebitati. Quindi verso Grecia, Spagna, Italia, Portogallo e Irlanda: i PiGS.


05.09.12

Alvise Maniero, Sindaco a 5 Stelle di Mira

Maniero.jpg
"Siamo passati da stimolatori esterni a stimolatori interni ed esecutori. Mobilitiamo gli uffici. Oggettivamente rompiamo le scatole. Stiamo scartabellando punto per punto e stiamo tagliando tutto quello che troviamo di superfluo: ci sono dei casi veramente inspiegabili e ingiustificabili di spesa che stiamo eliminando. L'impegno c'è tutto e stiamo facendo tante cose, però sono impaziente di realizzare tutto quello che ci siamo preposti e che vedo che è possibile." Alvise Maniero, Sindaco di Mira


04.09.12

Dalla Russia con amore

fassina_tav.jpg
"E dopo la festa il pd va a curare i propri interessi facendo una visita ai cantieri della TAV. Intanto dopo il Portogallo anche la Russia rinuncia alla TAV. Un bel danno per i francesi, che però per fortuna possono continuare a contare sull'Italia. Interessante il titolo del giornale francese La Tribune: "Mosca rinuncia al TAV. Un duro colpo per Alstom e SNCF". Duro ancora di più perché persino la Francia ha appena rinunciato ad alcune tratte TAV, e Alstom e SNCF ora contano più che mai sui quattrini degli altri Paesi (Italia ndr). Così, tanto per chiarire chi è che in Europa ha in mano il business del TAV, in modo da saper bene tradurre quando i nostri politici difendono l'Alta Velocità "per il bene del Paese". Perché non lo specificano mai, di quale Paese parlano. Tranquilli! L'Europa resterà senza corridoio 5 ma in Italia grazie al pd & annessi gli affari si faranno comunque." Beppe A.


04.09.12

Lettera aperta a Martin Schulz

Martin_Schultz.jpg
Gentile Martin Schulz, nella sua recente visita nel nostro Paese ha fatto delle affermazioni su di me e sul MoVimento 5 Stelle che dette da lei, nella sua qualità di presidente del Parlamento europeo, sono molto gravi. Le riporto integralmente: "Quando i politici vanno a vedere una commedia penso sia meno pericoloso di quando i comici diventano politici. Grillo è un classico fenomeno di protesta che non mi pare né molto democratico, né molto trasparente. Non ha uno statuto per il suo movimento. Non si sa come lavora. Lo fa anonimamente e su internet. Non è disposto a discutere e non rappresenta una cultura democratica tradizionale.


04.09.12

Il futuro è Rifiuti Zero

rifiutiZero.jpg
"Il ministro Clini è intervenuto a un incontro a Montecchio (RE) esprimendo preoccupazione per i finanziamenti pubblici percepiti da Iren per la costruzione dell'inceneritore di Parma. Noi consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di Parma, Reggio Emilia ,Piacenza, Torino e Genova ci domandiamo se un Ministro dell'Ambiente, non pensi sia più opportuno occuparsi di salute pubblica e non degli incentivi che potrebbe perdere un'azienda di diritto privato che ha costruito un impianto sotto inchiesta da parte della magistratura. Crediamo che non ci possano essere deroghe alla legalità. Non è più tempo di scendere a patti con gli interessi economici a discapito della salute dei cittadini. Ricordiamo che gli incentivi pubblici (certificati verdi) provenienti da tasse dei cittadini, percepiti da Iren sono legati per lo più alla combustione di fanghi da depurazione che potrebbero essere trattati in modo ambientalmente sostenibile e impiegati per produrre biogas. Citiamo testuali parole di Clini: "L'evoluzione della gestione dello smaltimento dei rifiuti a livello europeo se non internazionale dice che i termovalorizzatori hanno fatto il loro tempo, sono diventati sempre più marginali. Il sistema dei termovalorizzatori viene via via superato da sistemi più ecologici". Anche Iren dovrebbe prenderne atto e dismettere i progetti di costruzione o acquisto di inceneritori. Il nostro territorio ha l'occasione di procedere verso una politica di gestione rifiuti opposta a quella dell'incenerimento: raccolta porta a porta e piani di riduzione dei rifiuti. E' ora di agire. Il futuro Rifiuti Zero ci aspetta." Comunicato congiunto dei gruppi consiliari Movimento 5 Stelle di Parma, Reggio Emilia, Piacenza, Torino, Genova


03.09.12

Stampa di regime

grillo_choc.jpg
"Su Corriere.it "grillo shock, affermazioni xenofobe contro i marocchini". Han preso uno spezzone di uno spettacolo del 2006, han tagliato l'introduzione e praticamente fanno dire a Grillo il contrario di quello che in realta' aveva detto. Grillo diceva che non si può fare violenza a un extracomunitario, perché tra le altre cose la globalizzazione vuole che non rimanga nascosta la violenza, ma che arriva in pochi minuti a un miliardo di arabi. Secondo: il Corriere ha istigato alla xenofobia. Ditemi voi se non e' stampa di regime questa. Su repubblica invece si parla di "Quel comico indeciso tra satira e politica". Non si sono accorti che e' il garante del M5S? Questi li pagano gli italiani per informarli e loro cosa fanno? Scrivono in prima pagina il contrario della realtà." Alessandro crapanzano (alexander009)


03.09.12

Passaparola - L'agro biodiversità italiana sta sparendo - Nicoletta Fagiolo

germoplasma.jpg
"Fin dagli albori dell'agricoltura, 10.000 anni fa, circa 80.000 specie di piante delle 300.000 presenti sulla terra sono state coltivate per l'alimentazione. Oggi, solo 150 specie sono ancora prodotte, 12 delle quali forniscono circa il 75% della nostra alimentazione e 4 di esse più della metà di quello che mangiamo. La varietà sparisce dai nostri campi ed anche dalle nostre tavole. Dal 1900 l'Europa ha perso il 70% della diversità della sua produzione alimentare, un dato che sale al 93% negli Stati Uniti. 30.000 varietà vegetali sono scomparse nel corso dell'ultimo secolo, una specie continua a morire ogni sei ore. Il dilemma, chiamato "il flagello della uniformità", suscita un dibattito di vecchia data, iniziata nel 1936 dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti. Da allora, i ricercatori continuano a sottolineare l'estrema vulnerabilità causata dalla standardizzazione genetica." Nicoletta Fagiolo


03.09.12

Spaccati sarete voi

viln%F2_destra.jpg
"Apprendiamo dalla stampa che un gruppo di fuoriusciti del MoVimento 5 Stelle, uniti sotto il nome “movimento revolution”, si sia organizzato presentando un esposto all’Agcom, aprendo una crepa all’interno del Movimento stesso. Precisiamo che non esiste nessun gruppo organizzato operante sotto il nome di “movimento revolution” benché meno composto da fuoriusciti del Movimento 5 Stelle. Esiste invece un sito con tale dominio, gestito ad personam da Gaetano Vilnò, personaggio che purtroppo ben conosciamo da anni e che mai ha fatto parte delle 5 Stelle. Vilnò tentò nel 2009 di appropriarsi privatamente del logo 5s di Parma, con 3 anni di anticipo sulle elezioni comunali. Scoperto e segnalato dal Meetup locale, fu tempestivamente bloccato grazie all’intervento dello staff. Nel 2010, non trovando sponda nel gruppo che organizzava le liste alle elezioni regionali dell’Emilia-Romagna, si candidò con la Destra di Storace http://elezioni2010.regione.emilia-romagna.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/144#d3b344 . Durante la campagna elettorale si rese protagonista di diverse violazioni alle norme vigenti. Ci stupisce come i media possano dare credibilità ad un personaggio del genere, che mai ha avuto a che fare col MoVimento 5 Stelle." MoVimento 5 stelle Emilia-Romagna


02.09.12

Il Tovagliometro

tovagliometro.jpg
Chi non capisce i motivi degli accertamenti dovrebbe studiare (o ripassare) diritto tributario. In particolare consiglio di studiare l'accertamento che prevede una ricostruzione induttiva dei redditi in base a presunzioni semplici senza peraltro carattere di concordanza e/o gravità. In sostanza in base a vari indici statistici. Tra i piu' esotici troviamo il "tovagliometro" per i ristoranti o il "farinometro" per i fornai: l'Agenzia delle Entrate può presumere ed accertare un reddito diverso (più alto ovviamente) da quello dichiarato anche se tutto sembra in regola.


02.09.12

I Due Minuti d'Odio

due_minuti_d_odio.jpg
"Il rito dell’Odio era cominciato. Come al solito, la faccia di Beppe Grillo, il Nemico del Popolo, era apparsa sullo schermo. S'udì qualche fischio, qua e là, fra i presenti. La donnetta dai capelli color sabbia diede in una sorta di gemito in cui erano mescolati paura e disgusto. Grillo era il rinnegato. Durante il suo secondo minuto, l'Odio arrivò fino al delirio. La gente si levava e si rimetteva a sedere con gran rimestio, e urlava quanto più poteva nello sforzo di coprire il belato di quella voce maledicente che veniva dallo schermo. La donnetta dai capelli color sabbia era diventata rossa come un peperone e apriva e chiudeva la bocca come un pesce tratto fuor d'acqua. Una bruna aveva cominciato a strillare: "Porco! Porco! Porco! " "Populista! Populista! Populista!" "Fascista! Fascista! Fascista!" "Assassino! Assassino! Assassino!" "Evasore! Evasore! Evasore!" e tutt'a un tratto afferrò un pesante dizionario di Neolingua della Casta e lo scaraventò sullo schermo.


02.09.12

Vietato l'ingresso ai cani e al MoVimento 5 Stelle

m5s_.jpg
"Torino. 31 agosto 2012. In piazza d'Armi, alla presenza del Segretario Bersani, è stata inaugurata la festa del Pd. Festa tenutasi in un parco pubblico. Come accordato e annunciato anche sul web, alcuni cittadini e attivisti del Movimento 5 Stelle, nonché i due consiglieri comunali (Bertola-Appendino), si sono presentati pacificamente alla festa per consegnare a Bersani una lista di domande raccolte in rete volantinate all'ingresso. Dieci domande più che legittime: dalle motivazioni sottostanti la mancanza di discussione delle leggi d'iniziativa popolare al tema dell'art 18 passando per i rimborsi elettorali e i soldi ricevuti dall'Ilva.


02.09.12

Segnalazione: è scomparsa Jessica Sorio

m5s_.jpg
Riceviamo e pubblichiamo l'annuncio di scomparsa di Jessica Sorio.
"Jessica Sorio, 19 anni, è scomparsa il 30 Agosto 2012. Alta circa 1,60 mt, di corporatura esile, è stata avvistata l'ultima volta a Dalmine (BG) in via Manzoni all'una e trenta circa di notte. Indossava un pantaloncino nero corto, maglietta beige, scarpe nere con tacco ed era a bordo di una Seat Ibiza targata AW476TH. Chiunque avesse notizie e informazioni utili al ritrovamento è pregato di contattare la famiglia: 392.8017300 (Flavio), 333.8699512 (Pamela), 339.4670208 (Michele)." Volantino da diffondere.


01.09.12

Un MoVimento di persone perbene

m5s_.jpg
Inizia col MoVimento 5 Stelle una nuova fase durante la quale si mettono le persone per bene nei posti in cui devono essere le persone per bene. La nostra rivoluzione è questa: cominciare ad avere un pensiero nuovo. Se entreremo in parlamento metteremo dentro la Costituzione dei mezzi per cui i cittadini avranno veramente degli strumenti per far valere la loro voce: referendum propositivi senza quorum, l'obbligo della discussione delle leggi popolari, ancorare la legge elettorale alla costituzione in modo che i partiti non possano farsi la propria legge elettorale in vista delle elezioni. Sta cambiando qualcosa. Però non pensate di lasciarci da soli. Ogni cittadino deve attivarsi. Fare i guardoni della politica non funziona più.


01.09.12

Il fiorista di Mitt Romney

Mitt_Romney.jpg
"Dodici milioni di nuovi posti di lavoro" se sarò eletto. Lo ha detto Mitt Romney alla Convention repubblicana. Mi ricorda qualcuno che però si era tenuto più basso. Mitt ha chiesto agli americani di unirsi a lui per un futuro migliore (e chi ne vorrebbe uno peggiore?). "Ora è il momento di alzarsi in piedi e dire "Io sono Americano. Io sono l'artefice del mio destino. E noi meritiamo di meglio! I miei bambini meritano di meglio! La mia famiglia merita di meglio! La mia nazione merita di meglio!".


01.09.12

Una situazione insostenibile

ade.jpg
Commerciante con reddito lordo di € 50.000,00 con moglie a carico (primo anno di attivita) Tasse da pagare: - IRPEF 13.235,00 saldo - IRPEF 5.241,06 acconto - Add.Reg. 956,00 - Add.Comun. 236,00 - Add.Comun. 71,00 acconto - Camera Comm. 88,00 - IRAP 1.689,00 - IRAP 797,15 acconto - INPS 7.191,00 - INPS 3.779,72 acconto Totale da pagare 33.417,07. Da considerare che durante l'anno sono stati versati i contributi fissi INPS per € 2900,00 circa e che a novembre (stesso anno) bisogna versare tra irpef, irap e contributi un ulteriore acconto pari ad € 12.439,98. Ditemi voi se è una situazione sostenibile. E poi dicono che si evade! gennypisani