Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Affamare il mostro!


Basta inceneritori
(02:59)
mostroiren.jpg



L'inutile,dannoso ed antieconomico inceneritore di Parma che Iren Spa continua a costruire senza gare d'appalto e con gravi accuse di abuso d'ufficio ed indagati per peculato può esser messo "a dieta".
Il 3 ottobre 2012 scadrà il contratto di gestione dei rifiuti tra Iren Spa (Amps all’atto della sottoscrizione) e l'ATO2 (Ambito Territoriale Ottimale) di Parma, che serve la maggior parte del territorio parmense.
L'analisi delle carte curato per il Comune di Parma dall'ingegner Paolo Rabitti, ha portato alle seguenti conclusioni, comunicate ad Atersir, l’ente che gestisce a livello regionale il servizio rifiuti:
“La scadenza del contratto mette Iren nelle condizioni di non poter più gestire la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti del territorio parmense, senza una apposita gara pubblica per raccogliere le offerte delle aziende. La legge regionale del 1999 prevedeva che gli ambiti territoriali (Ato) provvedessero, entro 18 mesi dalla loro costituzione, all'affidamento del servizio di gestione dei rifiuti. Un affidamento che non poteva superare i 10 anni. Facciamo due conti. L'ATO2 si è costituito il 3 aprile del 2001. Da quella data contiamo 18 mesi entro i quali affidare il servizio: 3 dicembre 2002. Quindi 10 anni, durata massima del contratto, per arrivare al 3 ottobre 2012. Non il 2014 come recita il contratto tra Enia e Ato2. Perchè Enia e poi Iren hanno scritto nero su bianco questa data quando la scadenza è tra pochi giorni?”
Si tratta di false comunicazioni al mercato? Sarebbe interessante una segnalazione alla Consob da parte dei consiglieri del Movimento 5 stelle per verificare se Iren Spa ha attuato comportamenti non conformi alle leggi. Iren rischia di essere messa "a dieta" di rifiuti. Non avendo più la titolarità di alcun contratto di affidamento. il nuovo ente regionale Atersir, insieme alla Regione, dovrà indire una nuova gara, come richiesto ufficialmente dal Comune di Parma con il sindaco Federico Pizzarotti e l'assessore Gabriele Folli.
L'intenzione del Comune di Parma è indire una gara con clausole virtuose che vincolino alla maggior quantità di rifiuti urbani inviati a riciclo e recupero di materiale e a tecniche di trattamento-smaltimento sostenibili (Trattamento Meccanico Biologico - Fabbrica del Riciclo dei Materiali etc.). Al tempo stesso vuole sondare il mercato dei sistemi alternativi all'incenerimento con una manifestazione di pubblico interesse per realizzare un impianto di Trattamento Meccanico Biologico avanzato sul territorio di Parma. I risultati della gara non sono scontati e di certo le tariffe piu' alte d'Italia proposte da Iren Spa ne suo "piano economico finanziario" (168 euro tonnellata) per i prossimi 20 anni non sono nè convenienti, nè concorrenziali, nè ambientalmente sostenibili.
Si può sconfiggere l'inceneritore mettendo "a dieta" l'inutile forno Iren.. Con gli enti locali liberi da vincoli, ora sarà il miglior offerente a vincere la gara, come è corretto che sia.
"Il mercato, il mercato!". Non è quello di cui Iren si riempie la bocca ogni giorno?"
Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di Parma - GCR

lasettimanabanner.jpg

Potrebbero interessarti questi post:

Multiutility a prezzo di saldo
Lo sviluppo dell'Italia
Gli inceneritori uccidono!

22 Set 2012, 13:25 | Scrivi | Commenti (635) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

ciao a tutti dico la mia sti politici di m.... , fanno finta di nn sapere nulla cadono dalle nuvolae. le regioni tolgono 300 deputati mi fanno solo vomitare,siamo dei pecoroniiii ma kuando ci svegliamo booo... il tempo e lungo

vedotuttonerooo 27.09.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

ciao sono Livio per adesso non ho commenti da fare, però, desidero essere contattato e conoscere gli amici del movimento 5S della zona di Corbetta-Magenta MI.

rosa paola lombardo, corbetta Commentatore certificato 26.09.12 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un gruppo di persone di Genzano di Roma per cui chiedo di sapere se E' possibile avere un contatto sul territorio con qualche attivista del movimento oppure saremmo interessati a partecipare alle iniziative creando un gruppo.
Fatemi sapere per favore.
Grazie
Salvatore

Salvatore spallino 26.09.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, cosa ne pensi al fatto di andare via dall'Italia mollare tutto e trasferirsi in Brasile ? MI piacerebbe molto sapere cosa ne pensi. Spero tu mi risponda comuqnue grazie sei un grande, sono un tuo fan ti seguo da diversi anni. Ciao

Gianluca Fazzino 26.09.12 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Che ne pensate...?
Istituzione di un sistema di validazione di aderenza al programma elettorale in carenza del quale si attiva la procedura di revoca del mandato parlamentare.
Che ne pensate...?
Validazione con cadenza semestrale a cura di un pool di "saggi" over 65.
Che ne pensate...?
Redazione a cura del parlamentare di un report semestrale dettagliato delle attività dallo stesso svolte da inviare, telematicamente, al pool di saggi.

Gaetano Pizzuti Commentatore certificato 26.09.12 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Mi scuso se forse non sono abbastanza informato e non conosco bene il nostro programma, ma non ho molto tempo per stare davanti al PC. Vorrei solamente dire la mia, che probabilmente qualcun altro ha già detto, in merito al discorso dell'eliminazione di ogni privilegio particolare per i parlamentari, tra questi il diritto alla pensione dopo due anni e mezzo: questa proposta dovrebbe essere una norma con effetto RETROATTIVO, perchè tutti questi vili sanguisuga della politica a qualsiasi livello, devono decadere con effetto immediato e appunto retroattivo da questi benefici che stanno ancora percependo o che percepiranno (alla nostra faccia, ndr) e che non hanno assolutamente alcun fondamento economico-finanziario-estimativo su cui siano basati. Anzi aggiungerei, per la grande ingiustizia che è stata commessa per il semplice fatto che questi privilegi sono esistiti, io attuerei addirittura una forma di risarcimento nei confronti del Popolo italiano, tramite un recupero crediti nei confronti di chi ha ingiustamente goduto di questi privilegi. I vitalizi di qualsiasi tipo (ma che avessero anche un importo massimo di accettabilità), a mio avviso, sarebbero dei premi che la nazione darebbe ad illustri ed “onorevoli” persone, le quali, col loro operato avrebbero determinato il bene della società, ragionamento che l’attuale stato di fatto della Nazione smentisce e ne conferma l’esatto opposto (quindi questo per esempio è un dato di fatto sul quale basare le motivazioni del suddetto risarcimento con recupero di beni).
Andrea AMENDOLIA (Lentini – SR)

Andrea A., Lentini (SR) Commentatore certificato 26.09.12 19:27| 
 |
Rispondi al commento

E vaaaaaiiii Sallusti!Adesso sei pregiudicato anche tu.
Ricordi quando insultavi Beppe?
Chi è il buffone adesso?

marco entrade, rossiglione Commentatore certificato 26.09.12 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno mi chiamo Antonio Tocci sono un sottufficiale della Polizia Municipale di Cosenza ed ho tre figli.

Uno dei miei figli, Roberto che ha vent'anni e da quando era piccolo ha manifestato il desiderio di diventare carabiniere, subito dopo il diploma conseguito lo scorso anno, ha incominciato a frequentare corsi di vario genere per conseguire punteggi che gli avrebbero consentito di entrare nell'esercito come VFP1(volontario in ferma di un anno).

Con la nuova normativa, l' anno di militare è indispensabile per accedere ai concorsi nelle forze dell'ordine.

Bene, ha fatto domanda ed è stato chiamato presso il centro documentale di Bari nei giorni 23 e 24 di luglio c.a. a svolgere gli accertamenti psico-fisici.

Dopo tutte le visite ed i test gli è stato notificato il verbale di INIDONEITA' in base all'Art. 10 comma B con la seguente motivazione :TURBE DIFFUSE DEL RECUPERO VENTRICOLARE.

Chiaramente, la madre ed io ci siamo preoccupati ed abbiamo fatto fare al ragazzo tutti gli accertamenti del caso presso l'ospedale civile di Cosenza, dove è emerso che il ragazzo stava benissimo e non gli è stata riscontrata alcuna patologia cardiaca.
Praticamente la consulenza cardiologica dell'ASP ha escluso qualsiasi disturbo o anomalia o peggio patologia cardiaca, mettendo in rilievo anche, "che se una persona presenta turbe da recupero ventricolare, comunque queste non rivestono alcuna importanza perchè non compromettono la funzionalità dell'organo"

Alla luce di questo ci siamo rivolti ad un avvocato per far valere le nostre ragioni. Ha presentato regolare ricorso al TAR del Lazio ( competente territorialmente), corredandolo di tutta la documentazione medica che escludeva in modo categorico patologie cardiache.

Il ricorso al Tar è particolarmente oneroso, però, per tutelare il diritto alla difesa di nostro figlio, ci siamo sobbarcati la spesa (circa 4.000 euro).

Nel frattempo, mio figlio, richiedeva il rilascio di tutte le copie conformi degli esami clinici sosten

Antonio Tocci 26.09.12 16:18| 
 |
Rispondi al commento

CIAO VOLEVO SEGNALARVI UNA NOSTRA INDAGINE SUI POLITICI IN INTERNET - UN VERO FALLIMENTO... POLITICI ITALIANI IN INTERNET - UN VERO DISASTRO - SE PENSATE CHE OBAMA IN AMERICA CI HA VINTO LE ELEZIONI ATTRAVERSO INTERNET - IN ITALIA MOLTI POLITICI NON HANNO UN SITO INTERNET - NON SONO SEGUITI - E IN FACE I SUPERANO APPENA LE 200 AMICIZIE - IN TWITTER LO STESSO - I PIU' CONOSCIUTI - CIOE' I POLITICI CHE VANNO SPESSO IN TV - SUPERANO AD ESEMPIO IN FACE APPENA I 10 MILA CONSENSI - LA REDAZIONE NAMIR HA ANALIZZATO I SITI INTERNET - FACE E TWITTER - DI MOLTI POLITICI - IL RISULTATO E' DISASTROSO - SE PENSATE CHE CON COSI' POCO SEGUITO QUESTA GENTE CI GOVERNA - CLICCA SULLA FOTO PER LEGGERE L'INDAGINE -

http://www.namir.it/politica.htm

massimo d., roma Commentatore certificato 26.09.12 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Tralasciando gli inceneritori che sono semplicemente uno schifo sotto il piano ecologico, perche' non si parla da nessuna parte di quanto si porta avanti in Italia per la fusione fredda? Invito chi legge a sbirciarsi il video in link, ne vale la pena credo.
http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=fusione%20fredda%20focardi&source=web&cd=9&ved=0CFcQtwIwCA&url=http%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3D_xmT0MnJDRw&ei=ic1gUP-aFMfltQb8o4HoBQ&usg=AFQjCNHbRcaCQtQBlAcyCEJ-0K_4UV3x9A

Daniele Taricco 24.09.12 23:43| 
 |
Rispondi al commento

premessa: favorevole movimento 5 stelle come strumento di partecipazione dal basso.
perplessità: impressione su argomento inceneritore più di pancia che di testa
mi spiego: 1) per quanto spinta la raccolta differenziata che pure ha costi economici ed ambientali non può coprire il 100%, meglio un inceneritore che una discarica
2) il riciclo, ad esmpio della carta, ha un impatto ambientale maggiore della produzione da materia prima (la carta proveniente da raccolta differenziata spesso è mandata ad incenerire all'estero con costi, trasporto e problema semplicemente spostato)
3) gli impianti con teleriscaldamento permettono di eliminare molte caldaie domestiche cittadine (non esenti da produzione di inquinanti tipo diossina)
impianti ben più inquinanti non suscitano la reazione di terrore degli inceneritori, non solo raffinerie ed acciaierie ma anche impianti di fusione di rottami ferrosi (veramente impattanti), traffico veicolare (eh si anche questo produce non solo co o ossidi di azoto ma anche diossina e ipa) finanche alle pizzerie con forno a legna
questo tipo di impianti secondo me sono un tassello importante del processo di gestione dei rifiuti insieme a:.diminuzione di rifiuti all'origine (imballaggi)
. raccolta diffrenziata
. riutilizzo del riutilizzabile
.cambiamento stili di vita
la condizione è che tutti i quattrini vadano poi riinvestiti interamente in: a)controlli ambientali
b)indagini epidemiologiche serie
c) maggior parte del ritorno economico ai cittadini proporzionale al danno subito (chi abita vicino non paga la tassa di smaltimento rifiuti, oppure ha riscaldamento gratis...)
non è con la caccia alle strghe che si risolvono i problemi
enrico

dell'unto enrico 24.09.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei inviarvi una foto scattata all'aeroporto di Roma Fiumicino a fine mese scorso, sulla pessima gestione dei rifiuti di Roma, come posso inviarvela? La stessa foto è presente sulla mia bacheca Facebook e sulla Bacheca FB del M5S di Genzano di Roma, grazie.

Leonardo P., Genzano di Roma Commentatore certificato 24.09.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Far morire di fame gli inceneritori:

Per lottare contro gli inceneritori secondo me non é solo sufficiente protestare e fare manifestazioni, é necessario anche agire attivamente per fare morire di fame gli inceneritori.

Gli inceneritori funzionano essenzialmente con alcune tipologie di rifiuti, che sono fondamentalmente il loro alimento.
Queste tipologie di rifiuti sono:
- Frazione Organica.
- Plastiche e derivati del petrolio come polistirolo e materiali da imballaggio, e scarti di raffineria.
- Residui Legnosi.
- Carta e cartone.
- Pneumatici usati

All'interno del M5S di Firenze, a l quale ho aderito da qualche mese, ho proposto di realizzare un decalogo di comportamenti da attuare per ridurre la generazione di queste tipologie di residui. Parlo di ridurre in quanto spesso non é sufficiente limitarci a riciclare.

Alcuni esempi di cosa si puó fare per far morire di fame gli inceneritori, possono essere i seguenti:
1) Mettere in giardino la compostiera, I residui organici sono circa il 50% del totale dei residui generati in Italia, quindi se adottiamo questa misura possiamo dare un bel colpo agli inceneritori. Inoltre in molti comuni se usi la compostiera hai diritto a uno sconto sulla tassa di smaltimento dei rifiuti.
2) Usare gomme ricostruite, che ormai sono affidabili come le nuove. Evitiamo cosí di generare una tipologia di rifiuti di cui gli inceneritori sono particolarmente ghiotti.
3) Fare acquisti in maniera piú intelligente, in maniera da generare meno plastiche.
4) Usare l'acqua del rubinetto filtrandola con i sistemi che ci sono oggi, al posto di comprarla imbottigliata.

Lancio questa proposta a tutto il M5S italiano, in maniera da proporre qualcosa di concreto, e che includa anche gli eventuali risparmi che potrebbero avere le famiglie adottando nuove abitudini.

Dobbiamo fermare gli inceneritori anche perché l'energia che producono viene sovvenzionata come energia rinnovabile, con un prelievo di circa il 2% dalle nostre bollette della luce.

Lorenzo Bargagli 24.09.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Continua.....IL VERO RINNOVAMENTO NASCE DAL POPOLO
Ed a pagare saranno sempre i più deboli!
I fatti parlano da soli:
- le riforme istituzionali delle quali si sente tanto il bisogno vengono discusse e decise da gente che ha fatto della propria carica un mezzo di ricchezza;
- l'immunità parlamentare continua a garantire i privilegi di chi è più corrotto;
- le tasse vengono fatte pagare a chi lavora e produce e non a chi specula;
- gli incentivi economici vengono assegnati principalmente a quelle grandi aziende che hanno già patrimoni immensi ed agli elettori meridionali che hanno accettato il voto di scambio;
- l'apparato dei partiti continua , nonostante le azioni concreti della Magistratura, ad assorbire ricchezza; si paga ancora oggi per ottenere un posto di lavoro, per ottenere un servizio pubblico, per ottenere finanziamenti, per vendere e per costruire;
- la delinquenza organizzata continua a seminare vittime e le lobby riescono sempre ad egemonizzare la vita civile ed economica del nostro Paese;
- nascono da tutte le parti sedicenti "rinnovatori" che hanno l'unico scopo di sostituirsi a coloro che comandano, nei partiti e nell'amministrazione pubblica;
- le istituzioni sono asservite ai potenti che le hanno volute come sono e che hanno fatto nominare presidenti, dirigenti e funzionari degli enti statali;
- gli enti locali, ormai senza fondi, sono oggi più che mai ininfluenti rispetto alla società civile: tutto si decide a Roma e tutto deve servire per mantenere in piedi una situazione tanto irrimediabile quando irrinunciabile per l'attuale sistema politico.
Campobasso 23/09/2012
Carmine Felice

carmine felice 23.09.12 22:44| 
 |
Rispondi al commento

E' una teoria così pazzesca, semplice e interessante che potrebbe
anche funzionare negli stati con una elevata evasione fiscale,
commentava Paul Krugman, premio nobel per l'economia nel 2008,
leggendo sul Wall Street Journal la teoria scritta un paio di anni
fa da un economista italiano che descrive come abbattere l'evasione
fiscale, abbassare le tasse e farle pagare in modo più equo a tutti .

http://quaeram.blogspot.it/2012/09/la-teoria-delle-tasse-al-7.html

raf 23.09.12 22:31| 
 |
Rispondi al commento

IL VERO RINNOVAMENTO NASCE DAL POPOLO
La fine del sistema politico fondato sui partiti stà conducendo il nostro Paese alla catastrofe: dilagano ed aumentano ingiustizie, disordine, disoccupazione e povertà.
Lo Stato , male organizzato e peggio gestito , ha perso ogni autorità sia in campo economico che sociale.
I partiti cercano miseramente di sopravvivere per conservare il loro potere sul popolo e dichiarano di volersi "rinnovare" nell'interesse del popolo italiano, mentre gli uomini politici che li dirigono pensano soprattutto a se stessi.
Abbiamo un Parlamento costituito da una maggioranza di deputati e senatori inquisiti o sul punto di essere inquisito per corruzione, commistione o per reati elettorali.
Abbiamo un Governo che rappresenta l'espressione del vecchio sistema che ha fatto del potere un privilegio.
Un simile Parlamento non potrà approvare leggi nell'interesse dei cittadini ed un tale Governo non riuscirà a guidare l'Italia verso la soluzione dei grandi problemi della gente che lavora e produce, dei disoccupati, dei poveri e degli onesti.
Mancano la volontà, la capacità ed il consenso e, soprattutto, la strategia, perchè oramai i nostri politici stanno troppo bene e sono disabituati a pensare per gli altri.
Si guida lo Stato nella completa irresponsabilità, agevolando gli italiani più ricchi e tutti quelli che di questa situazione traggono ancora vantaggi.
Al punto in cui siamo ora, due possono essere le alternative possibili: o l'iniziativa del popolo o quella dei potenti.
Con la prima il popolo potrà, se davvero lo vorrà, far compiere in modo democratico al nostro Paese qul salto di qualità e qul cambiamento che è oggi possibile e necessario.
Con la seconda alternativa, i potenti faranno di tutto per non perdere i loro privilegi (mega stipendi,laude pensioni ecc.) e lasciare che tutto resti come prima.
Potrebbero fare di tutto per pur di mantenere il loro potere: finzioni, ipocrisie, malgoverno, ipotesi autoritarie.....
Carmine Felice (CB)

carmine felice 23.09.12 22:18| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE LEGGIMI !!inanzitutto grazie ai miei eroi , che stimo in modo esagerato ,GRILLO E TUTTI NOI DEL M5S , i grandi eroi che cercano di ricostruire l'umanita' oramai fetida e marcia , un lavoro sporco a rischio della nostra vita , contro i poteri criminali,costruiti da mafie e politici,che in decenni hanno monopolizzato qualsiasi cosa ,viva o morta, disposti ad uccidere chiunque ostacoli il loro arrivismo ingordo.
Pero' ora vorrei proporvi a tutti voi ,io compreso del M5s , una mia idea , probabilmente stupida e non realizzabile , ma comunque vorrei una vostra opinione . Seguendo Grillo da sempre, e' palese che tutte le fonti d'informazione televisive lo hanno sempre calugnato , per ovvio interesse occulto, la realta' su grillo ed il suo movimento e' sempre stata travisata. Ho pensato ! ,per distruggerli anche a casa loro , cioe' in tv alla seguente idea: se tutti noi insieme,potessimo acquistarci senza tramiti ,uno spazio abbastanza lungo in tv ( anche pubblicitario) sempre concesso che ce lo vendino ,e facessimo conoscere alle tante persone italiane che non sanno nulla su grillo ,se non che, le calugne di cattiva informazione manipolata, per far si',semplicemente di raccontargli gl'interi discorsi e le denuncie di grillo oltre che presentare i nostri programmi e di raccontare a tutti gl'italiani solo e unicamente l'intera verita' dei nostri discorsi senza manipolazioni, semplicemente trasmettendo i discorsi che grillo fa' da anni in piazze senza tagli e senza dibattiti politici e giornalisti stronzi , sono pienamente convinto che chiunque non conosca la verita' , ed in italia sono ancora molti, immediatamente si convincerebbe a partecipare al m5s ,proprio perche' non lo conoscono , o lo conoscono per la rai e per mediaset o la 7 ecc.ecc. ,in modo errato. convinto di cio' il m5s alle prossime elezioni potra' raggiungere una marea di quegl'italiani spenti e rassegnati circa il 60% , che da anni non vota piu' ,proprio perche' non ci conosce. COSA NE PENSATE ?

walter messa 23.09.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Prima di spengere o smantellare l'Inceneritore non si potrebbe brevemente utilizzarlo per il trattamento di alcune Facce di Bronzo non altrimenti gestibili ?

O è preferibile un trattamento Biologico (compostaggio) per ricavarne qualcosa di utile ?

Paolo G., Arezzo Commentatore certificato 23.09.12 19:16| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

NUOVO PARLAMENTO
Sarebbe ora che fossero i lavoratori a decidere il futuro degli italian e non persone che non hanno mai messo piede in fabbrica!
Proviamo a pensare ad un Parlamento composto, invece che da politici,da persone con almeno 30 anni di lavoro in Azienda suddivise per 1/3 da
laureati, 1/3 da diplomati ed 1/3 da operai, rappresentanti delle varie discipline,
tutti senza pendenze penali e senza licenziamenti dovuti a riprovevole comportamento.
Queste persone dovrebbero restare in carica al massimo per 2 legislature,
e, alla fine, si meriterebbero la loro pensione, senza altri oneri per lo Stato.
I vantaggi, dal punto di vista economico e sociale sarebbero immensi.
Non più assunzioni per via clientelare, non più sovvenzioni ai partiti, eliminazione di politici in cerca di ricchezza e prestigio anche a costo di qualsiasi compromesso, non più vincoli esterni per proteggere le varie categorie.
Questi rappresentanti degli italiani dovrebbero addirittura essere estratti a sorte,
sia per evitare di dover poi essere costretti, in qualche modo, a ringraziare i finanziatori
della campagna elettorale sia perchè non potrebbero fare peggio di quello che hanno fatto i vari partiti negli ultimi 20 anni.
Nella situazione precaria in cui ci hanno portato, hanno dato l'ok all'aumento delle tasse,
cosa che non richiede una laurea alla Bocconi, ma se ne sono ben guardati dal ridurre gli sprechi, cosa che, se non viene fatta, non c'è euro o non euro che tenga.
Il nostro debito pubblico non scenderà mai.
E questo non solo in Parlamento.
Meda docet dove c'è un sindaco con 40 anni di lavoro sulle spalle, che dialoga con la gente
e non passa il tempo in ristoranti, raduni, spese inutili, auto blu e porcherie simili.
Pierluigi Poggi

Pierluigi Poggi 23.09.12 18:27| 
 |
Rispondi al commento

RIFLESSIONI PROFONDE

1) L'anima di ogni uomo è eterna ma l'anima di ogni uomo giusto è eterna e divina . ( SOCRATE )

2) Perché il male trionfi è sufficiente che i giusti rinunzino all'azione. ( Edmund Burke ).

3) Qui nasce al cielo un popolo di stirpe divina, che è generato dallo Spirito fecondatore di queste acque.
O voi, che rinascete in questa fonte, aspirate al regno dei cieli: la beatitudine non accoglie chi è nato solo a questa terra.
Questa è la fonte vitale, che irriga tutta la terra, e trae origine dalla piaga del Cristo.
O peccatore, che devi essere purificato in questa sacra corrente, immergiti qui: l’onda, che ti riceverà vecchio (nel peccato), ti produrrà ringiovanito (alla grazia).
O tu che vuoi essere innocente, purificati in questo lavacro, sia che sopra di te gravi il peccato originale, sia che gravi il peccato della tua persona.
Non vi è alcuna differenza tra coloro che qui rinascono: quest’unica fonte, unico Spirito, unica fede li avvince in una sola unità.
Né il numero né la qualità dei suoi peccati atterrisca alcuno: chi rinasce da questo fiume sarà santo.
(Pontefice Sisto III [432-440] nella iscrizione del Battistero Lateranense)

PER TUTTI GLI ATTUALI POLITI:
Visti i vostri rapporti intimi con Sacra Romana Chiesa perché non vi riguardate ciò che BENEDETTO XVI ha recentemente detto qui : http://www.youtube.com/watch?v=BROpsVK8ErI&feature=player_embedded

PER TUTTI I SIMPATIZZANTI DEL M5S
Qualunque azione Noi facciamo per il bene comune, anche poche righe su questo blog per chi ha troppi casini da non potersi permettere di impegnarsi nelle piazze e nei banchetti, avrà un effetto devastante sulla coscienza nazionale.
IMPORTANTISSIMO E' AGIRE COMUNQUE, DOVUNQUE E..... PERDUNQUE (TOTO')

MARCO S., ALBA Commentatore certificato 23.09.12 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Ora son tutti dubbiosi...con la Fiat....!troppo tardi...questi politici e sindacati quando s'inchivano di fronte a minchionne....al deuexmacchine delle quattro ruote..!!
Quando da questo Blog esprimevano, incazzatura per l'attacco ai diritti dei lavoratori...ma anche dubbi sostanziali sull'economia dell'automobile,così come concepita fino ad oggi..come si fa a parlare di progetti industriali, continuando a produrre auto con teconcologia risalente al '900...!
La Politca è andata dietro alle lobby che hanno solo speculato sull'auto e non contenti ne hanno fatto il loro bancomat con tasse e gabelle varie!!
Sono tutti responsabili...tutti..perchè ormai il mercato dell'auto è M.O.R.T.O!!!-così come noi lo conosciamo..!!la luce in fondo al tunnel è quella del Rapido che gli sta andando addosso!!
La FIAT a le carte in regola per mettere su strada veicoli veramente innovativi..come le auto ad "idrogeno"..che sono lì già pronte...la commercializzazione? solo un problema di scelte Politiche...

roby f., Livorno Commentatore certificato 23.09.12 15:22| 
 |
Rispondi al commento

LA CACCIA ALLE STREGHE

Io mi chiedo come è possibile che una quantità così enorme di persone si sia lasciata trascinare in una demonizzazione senza fondamento e senza prove, persino un ex magistrato come De Magistris abituato a calibrare le sua accuse su indizi certi, persino una persona che credevo seria come Flores d’Arcais, solo dietro la spinta piena di odio di pochi sciagurati e l’utilizzazione interessata di partiti che ormai non hanno più nulla da offrire ai loro elettori e allora si buttano su un capro espiatorio da diffamare liberamente, pensando solo di distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica da quello che sta succedendo, con sistemi da Gestapo o da Cominter, da caccia alle streghe
Ma dove è mai finita l’informazione, la correttezza, la buona politica?
Non è la prima volta che una così enorme deviazione dalla verità accade ma non immaginavo di vedervi cadere anche in Italia le istituzioni, i partiti, i media nella quasi totalità.
Se queste sono le armi sfoderate in campo, vuol dire che quello che il M5S ha da offrire o può promuovere è veramente rivoluzionario, e vuol dire anche che quello che questi politicanti e finanzieri corrotti stanno tramando, con l’aiuto dei fidi media di regime, è davvero una gigantesca porcheria.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.12 15:15| 
 |
Rispondi al commento

c
lettera di Sassoon segue
"Decine di articoli e servizi televisivi hanno sostenuto e sostengono ogni giorno il teorema dei poteri forti dediti a infiltrare il Movimento, non si sa bene se per legittimarlo o delegittimarlo. Un'informazione distorta e malata, che impone una seria riflessione. Dal mio cognome ebraico si è risaliti a una famiglia con lo stesso nome che operava 250 anni fa nella Compagnia delle Indie che commerciava in droghe e spezie con Cina e India: tanto basta per vedermi associato, un quarto di millennio dopo, a una «potente dinastia di narcotrafficanti». E non si parla di un pazzo isolato: sono decine i siti che riportano queste piacevolezze, associandomi volta a volta a Bilderberg, Massoneria, Mossad, Illuminati, Lobby delle multinazionali, circoli esoterici e altre amenità di questo tipo da far impallidire Dan Brown o l'Umberto Eco del «Cimitero di Praga». La cosa è seria e va avanti da anni senza che alcuno di questi luoghi di indecenza ne sia mai stato chiamato a rispondere, sotto il profilo della controinformazione e della legge. La questione che va qui sollevata, al di là di quella strettamente personale, è quella della Rete. Luogo democratico per eccellenza, al quale chiunque può accedere per dare voce alle proprie opinioni, può diventare arena di violenza incontenibile, diffamazione incontrastabile, vera e propria delinquenza mediatica.

“Non conosco Beppe Grillo, non ci siamo mai incontrati né scambiati telefonate, mail o sms. Non ho partecipato alla gestione del suo blog in seno alla Casaleggio Associati, dove non ho mai ricoperto cariche operative; non ho mai avuto a che fare con il M5S, con il quale intrattiene relazioni il solo Casaleggio nelle forme e nei modi da lui stesso ripetutamente chiariti anche su questo giornale. Lascio la società perché i miei interessi personali e professionali sono altrove, ma anche per spezzare il filo delle speculazioni interessate. Mi auguro che serva."

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.12 15:06| 
 |
Rispondi al commento

b
lettera di Sasson segue
"In questi luoghi la teoria assume i toni foschi del complotto pluto-giudaico-massonico di memoria zarista e hitleriana. L'attribuzione di rappresentante dei poteri forti origina da qui, per assumere contorni decisamente deliranti e razzisti." (Sassoon è ebreo e probabilmente ha avuto attacchi anche su quello)
Il primo punto è dunque come fare in modo che si salvaguardi la libertà di opinione ed espressione con la necessaria tutela di chi, per un motivo o per l'altro, venga preso di mira con intenti diffamatori e, nel caso in specie, anche razzisti. Ma i fatti non si fermano qui, perché la teoria del complotto dei poteri forti, che va avanti in Rete da almeno 4 anni, da un paio d'anni a questa parte è stata acriticamente assunta anche dai media ufficiali, ossia radio, televisione e carta stampata. Avevo erroneamente giudicato tutto sommato sgradevoli ma innocui quei siti e blog, prevedendone un progressivo declino in funzione della palese idiozia dei riferimenti e argomentazioni. Mi sono dovuto ricredere quando due anni fa, nel numero 5/2010 di «MicroMega» è stato pubblicato un articolo di una ventina di pagine che riprendeva le elucubrazioni reperibili in Rete, rielaborandole in modo apparentemente neutrale e dando loro un crisma di credibilità. Da lì a filtrare nella stampa «ufficiale» il passo è stato breve. Il teorema dei poteri forti è stato da allora ossessivamente riproposto, sempre in totale assenza di verifica alla fonte, spesso senza nemmeno modificare espressioni e terminologia di altri articoli e servizi, in un trionfo di «copia e incolla». Di recente, ad esempio, ho avuto il dubbio privilegio di sentirmi associato su La7 dal direttore di Rai4 Carlo Freccero ai poteri forti e al Bilderberg, per la felicità degli ospiti presenti. Altri, come l'ex politico De Michelis, hanno dichiarato a Radio24 che certamente dietro al successo di Grillo si ritrova la «dx americana».

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.12 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Vengo confermata nella mia ragione quando dico che quella contro Grillo è diventata una vera patologia mediatica che ha assunto ormai caratteri allarmanti simili alla campagna nazista contro gli ebrei.Una campagna di demonizzazione che unisce parecchi squilibrati che trovano in questo odio ossessivo lo sfogo ai loro fallimenti personali,a un'azione concordata e di regime al fine di impedire a forze democratiche di assurgere in questo Paese e di contrastare concretamente l'attaccamento al potere di questupartiti ormai marci che pur di non perdere i loro privilegi stanno vendendo l'Italia,loro sì,ai poteri forti della Finanza e del neliberismo
Tutto il teorema per cui dietro Grillo ci sarebbero poteri forti si regge sul fatto che il collaboratore di Grillo e cofondatore del M5S è Casaleggio il quale ha una società di informatica, in cui, socio al 5% c’era Enrico Sassoon, che dirige il mensile Harvard Business Review Italia ed è membro del consiglio direttivo dell'Aspen Institute Italia. Ora Sassoon, stanco delle accuse di questa ciurma di diffamatori e per niente contento che il suo nome sia collegato a una linea politica che evidentemente con condivide, si è dimesso dalla Casaleggio Associati, dimostrando una volta di più che le diffamazioni a cui anche i media si sono attaccati sono emerite falsità. Ha mandato anche una lettera al Corriere per spiegare i motivi del suo allontanamento:

“la valanga apparentemente inarrestabile di diffamazioni e calunnie di violenta intensità, basate su ancor più farneticanti teorie del complotto,che sono apparse e continuano ad apparire in blog e siti di diversa connotazione: da quelli di ispirazione esplicitamente nazi-fascista a quelli di tendenza diametralmente opposta (come i Meet Up di supporto a Grillo) passando per una varietà di blog e siti di varia natura che vanno dai circoli vegetariani a club politici o territoriali delle più diverse tendenze

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Che cosa è il miliardo di euro di debito del Comune di Parma? E' semplice! Ha lo stesso significato della ricapitalizzazione delle banche imposte per l'arrivo di Obama negli Stati Uniti. Hanno fatto il debito in attesa di Pizzarotti con il chiaro intento di "mangiarselo" politicamente. Fa bene Pizzarotti ad andare piano con le allenze e a rovistare tra le carte per capire esattamente
1) quali sono i legami tra il miliardo di euro di debito e l'inceneritore
2) i legami tra i nuovi presenti in Consiglio Comunale e quelli che si sono indebitati in precedenza.
Per vedere bene le facce dei nuovi arrivati bisogna vedere qual è il loro vero volto e i loro obiettivi!! E le facce da culo sono sempre dietro l'angolo in attesa che tu sia obbligato a stringergli la mano per poi rinfacciarti il giorno dopo di essere stato con loro!!!

mario mario Commentatore certificato 23.09.12 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Cosa sostiene gli inceneritori? Sembra paradossale ma è il matrimonio tra il partito burocratico di Monti&Fornero e i comunisti che si sono messi la parrucca del pd e che formano l'ossatura della sinistra attuale. E' la logica della locomotiva del progresso dei comunisti che consuma e brucia e quella dell'acciaio burocratico della Fornero! L'unica cosa che funziona in Italia è la politica? Eh si perchè è l'unica in grado di imporre il proprio meccanismo tritatutto fiscale. Solo che ahimè ci sono altre due macchine tra loro distanti o vicine (chi lo sa!) che sono molto presenti in Italia e che sono la mafia da una aprte e la chiesa dall'altra, più che macchine sono "corpi vivi" e senza accordi trasversali non si governa. Ecco che allora assistiamo ad un accordo di "non belligeranza" per fare fuori il M5S, perchè non sia mai che quella italiana diventi una democrazia matura e responsabile, referendaria e diretta....in Italia ci sono le strutture burocratiche e, o si passa per gli stretti cunicoli segreti "aumma aumma nepotistici" universitari e di partito e non si conta niente!!! Il cittadino può solamente aderire ad una struttura esistente come una sorta di mattone o pietra di un muro del castello feudale. .....Bisogna dirlo a chiare lettere "i cittadini non sono cibo politico per dei burocratici (che pigliano stipendi da divinità) a cui immolare sacrifici" ne "rifiuti da incenerire".
Il M5S da fastidio perchè sta costruendo qualcosa che da fastidio al castello universitario, burocratico e di partito perchè è "incontrollabile" e "non ereditario". Le piattaforme di comunicazione informatiche potrebbero sostituire le scale di partito o universitarie con cui sono saliti personaggi come Monti o la Fornero ai vertici del Paese e trasformare quel codicillo della Costituzione nel quale si dice che UN CITTADINO QUALUNQUE INCENSURATO PUO' DIVENTARE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, una realtà vera e non un'ipotesi remota! Il Presidente potrà essere uno di noi!

mario mario Commentatore certificato 23.09.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento

ma quanti sono veramente i coglioni che si attaccano ad una piazza semivuota per coprire il dilaniante ennesimo scandalo di corruzione nel pdl???...

L'incantesimo della diffamazione è in atto.... ma è solo un incantesimo, non è la realtà... Gente con la memoria intellettualmente ricordate lo spettacolo di Beppe "INCANTESIMI"....

La trattativa stato mafia le stragi di stato, i referendum popolari stracciati, la disonestà e la corruzione di politici mafiosi che hanno dilaniato lo stato sociale..... pufff... tutto dissolto con l'incantesimo di una piazza semivuota e con poche migliaia di persone....

Italianiiii ma davvero siamo cosi fessi?????

Loro non molleranno... ma noi nemmeno.....

Il loro Inferno non riuscirà ancora per molto a ingannare la maggioranza del paese....

Tutti fuori da questo falso incantesimo e diamoci da fare tutti...

Claudio G., Roma Commentatore certificato 23.09.12 14:42| 
 |
Rispondi al commento

secondo me se l'europa dovrà ancora esistere avrà bisogno di una banca centrale che lo sia veramente come lo è stata la banca d'italia e di un vero governo centrale ed una agenzia fiscale europea per individuare i reati delle multinazionali e delle banche con affari sparsi in tutto il mondo. Inoltre occorre una magistratura ed un organo investigativo di sola indagine composta da esponenti delle magistrature eil primo e di finanzieri il secondo di tutta europa per combattere efficacemente la criminalità internazionale, politica, bancaria, imprenditoriale e mafiosa. Senza una vera europa è meglio tornare sui nostri passi.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 23.09.12 14:41| 
 |
Rispondi al commento

premesso che non è una provocazione, qualcuno mi dice quale alternativa possiamo opporre agli inceneritori? differenziamo, compostiamo, ricicliamo.. ma quel che resta non possiamo metterlo sotto terra in eterno o no? mi dite qual'è la linea del movimento?

roberto c., faenza Commentatore certificato 23.09.12 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corriere della Sera

La lettera

Sassoon, lascio la Casaleggio Associati
Sui blog calunnie razziste
«Su decine di siti, da quelli nazifascisti a certi Meet Up
di Grillo, torna "il complotto pluto-giudaico-massonico"»

Caro direttore,
le vicende riguardanti Beppe Grillo, il Movimento 5 Stelle e Gianroberto Casaleggio sono state ampiamente riportate dai media nei mesi passati, con una forte accelerazione nelle scorse settimane fino a oggi. Questa attenzione, di norma scarsamente informata, quasi sempre maliziosa e ostile, mi ha toccato marginalmente, ma non lievemente, in quanto socio della Casaleggio Associati. Poiché da oggi lascio la società, ritengo utile chiarirne i motivi, per evitare ulteriori distorsioni dei fatti.

Enrico Sassoon, 64 anni
I motivi sono due. Il primo riguarda la mia presenza, come socio di minoranza, nella Casaleggio Associati. I media hanno speculato in merito interpretando il mio ruolo come rappresentante di più o meno precisati «poteri forti» intenzionati a infiltrare, tramite la Casaleggio Associati, il blog di Beppe Grillo e, tramite Gianroberto Casaleggio, il movimento politico. In breve, non rappresento alcun potere forte, né in generale né nello specifico, né ritengo che alcun potere forte si senta rappresentato da me. La prova del contrario la lascio ai maliziosi interpreti che si sono finora beati nel richiamare fantasiose teorie complottistiche degne di romanzi d'appendice più che di una stampa seria e informata.


Non conosco Beppe Grillo, non ci siamo mai incontrati né scambiati telefonate, mail o sms. Non ho partecipato alla gestione del suo blog in seno alla Casaleggio Associati, dove non ho mai ricoperto cariche operative; non ho mai avuto a che fare con il Movimento 5 Stelle, con il quale intrattiene relazioni il solo Casaleggio nelle forme e nei modi da lui stesso ripetutamente chiariti anche su questo giornale. Lascio la società>>>

silvano_de_lazzari 23.09.12 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio Beppe,solo ieri a ora tarda sono riuscito ad ascoltare il suo discorso tenuto a Parma.Come Le ho già detto in un precedente" post " Lei ha colpito nel segno,quando ha parlato degli interessi che gravitano attorno agli inceneritori.Ingenti somme di milioni di euro sono in ballo,ed i manovratori non vogliono essere disturbati.Per quanto riguarda poi,l'informazione,Lei ha ragione pienamente.Infatti nel nostro Paese,si è creato una sorta di un circuito perverso che unisce,politica ed informazione.Non tutti i giornalisti,sono a libro paga,c'è ne sono moltissimi messi ai margini,relegati nelle redazioni dei giornali,delle radio e delle televisioni,poichè non sono omogenei al potere politico.O addirittura non tovano lavoro,proprio per le ragioni adesso esposte. Le grandi concentrazioni editoriali,impongono la loro visione,la fanno sviluppare,la fanno veicolare attraverso i loro "tromboni" veri e propri megafoni della distorsione della verità.Il circuito creato,è sicuro,privo di smagliature,blindato,in alcuni casi i direttori di giornali apparentemente diversi,si sentono,concordano gli argomenti ed alcune volte anche i titoli.Tutto ciò rappresenta una falsa libertà d'informazione.A rompere i loro piani,ci ha pensato la "rete" incontrollabile strumento d'informazione,che ha di fatto ha mandato all' aria i loro progetti.Oggi se dicono menzogne,sanno di poter essere smentiti.Ecco perchè hanno timore,ed ecco allora che intensificano le loro azioni tendenti a delegittimare il MoVimento 5 Stelle ed il suo findatore.Ora cercano di taroccare anche il web,mandando in onda riprese sfocate e parziali delle piazze dove il MoVmento si riunisce,per accreditare la tesi che il Popolo non lo segue.Mentitori senza scrupoli.Gregge belante al servizio del potere.Vada avanti Grillo,credo nella sua rivoluzione culturale,morale e politica,che è necessaria per salvare l'Italia.

placidodomenico di falco 23.09.12 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Primarie, nel Pd vola l'accusa di comunista

C'è solo da stupirsi che non sia accaduto prima. Nel Pd darsi del comunista è un'accusa. E fin qui, visto che il partito democratico è destra liberista, non significa altro che sciogliere un equivoco.
Altrettanto significativo che, nel Pd, nessuno dia del fascista all'altro. Come è sempre capitato a sinistra durante le divisioni interne. Al contario, l'accusa più infamante e sentita all'intero del Pd è quella di comunismo. Accusa che, ci sentiamo di dire, è del tutto fuori luogo qualunque sia l'iscritto chiamato in causa.
Ad inaugurare l'uso dell'accusa pubblica di comunismo dentro il Pd,in effetti con notevole sforzo di immaginazione, non poteva essere che un renziano. Si tratta infatti dell'affermazione di uno dei responsabili scelti dal sindaco fiorentino, che ha recentemente sfilato per una griffe milanese, per tutelare il regolare svolgimento delle primarie. Il responsabile, che si chiama Roberto Reggi, in una delle tante discussioni sullo svolgimento delle primarie non ha trovato di meglio che accusare di essere comunista chi non era d'accordo con lui.
E bravo Roberto Reggi, un ottimo contributo al cabaret politico quotidiano di questo paese. Ora ci aspettiamo che qualcuno, all'interno del Pd, dia del marxista ad Enrico Letta. C'è solo da aspettare fiduciosi.
(senzasoste)

asqueroso >> Commentatore certificato 23.09.12 14:28| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO BISOGNO DI UNA MAGISTRATURA ONESTA E LABORIOSA, NON POLITICIZZATA E CORAGGIOSA, TANTO DA BATTERSI SENZA GUARDARE IN FACCIA A NESSUNO CONTRO I POLITICI CORROTTI, I PRETI TRUFFATORI E PEDOFILI, I BANCHIERI CHE HANNO RIEMPITO CITTADINI E COMUNI DI TITOLI SPAZZATURA E PRESTITI USURAI PER POI FAR SPARIRE ALL'ESTERO GLI UTILI E CHIEDERCI ANCHE I SOLDI, BANCHIERI CHE SPESSO RIVOSTONO ANCHE IL RUOLO DI GRANDI INDUSTRIALI COME LIGRESTI, CALTAGIRONE, FIAT, ECC. PER I QUALI LE BANCHE SONO IL LORO SALVADANAIO COME I FONDI PUBBLICI A CUI ATTINGONO ANCHE ATTRAVERSO I GIORNALI DI CUI SONO PROPRIETARI. LA MAGISTRATURA DEVE FARE PULIZIA DENTRO SE STESSA PER LOTTARE CONTRO UNA CRIMINALITA' ORGANIZZATA SEMPRE PIU' POTENTE, AUDACE, TECNOLOGICA E SOFISTICATA NONCHE' IMPARENTATA CON I POTERI FORTI E LE LOBBIES. DEVE LIBERARSI DA OGNI VINCOLO POLITICO, DA OGNI NOMINA POLITICA A COMINCIARE DA CSM E DAGLI ORGANI SUPERIORI DELLA MAGISTRATURA. LA MAGISTRATURA E LA POLITICA DEVONO DIVORZIARE. LA MAGISTRATURA DEVE ELIMINARE LE MELE MARCE FACENDO ANCHE INDAGINI PATRIMONIALI SUI MAGISTRATI, TROPPO SPESSO INVISCHIATI IN SCANDALI.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 23.09.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io non votavo grillo,oggi lo voterò,mia sorella con mio cognato,mia nipote e il suo f.. insomma noi lo voteremo,vai avanti,ti seguiamo,e seguiamo te,ciao anna

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.12 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi i ragazzi del Cavalleri di Parabiago liceo scientifico, genitori e professori compresi, hanno manifestato con 15 minuti di silenzio perchè la scuola , dopo anni e anni di bugie, non è ancora stata terminata , ed i disagi per gli studenti sono infiniti.
Esiste , e ne faccio parte fieramente, " Salviamo il paesaggio" contro la cementificazione. Io propongo " Salviamo le Scuole" con richiesta di un dettagliato rapporto sulla condizione delle nostre scuole in Italia, che potrebbero presentare ai comuni direttamente i Presidi ed i Direttori delle stesse , Cosa ne pensate?

EDI C., NERVIANO Commentatore certificato 23.09.12 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione Attenzione, la vecchia politica vuole nuovi rappresentanti politici da cucinare e a Ballarò volevano cucinare Casaleggio con l'idea di una sorta di epuratore di altissimo livello. Per come la vedo, un politico del M5S è un costruttore di rappresentanza cittadina, non un sostituto rappresentante. Per cui Casaleggio, in quanto costruttore di piattaforme informatiche di rapporto tra le Istituzioni, il M5S e i cittadini, non si sostituisce alla scelta di quest'ultimi. Il M5S è assolutamente referendario ed è chiaro che in Italia non piace perchè in questo Paese piacciono le persone delegate. In Italia la democrazia non esiste ma esiste la gerarchia democratica. Crozza ha detto alla Fornero "lei non c'entra" e invece c'entra e c'entra anche molto in quanto espressione di una realtà inquietante, molto più inquietante di quanto non possa inquietare la parola di Casaleggio all'interno del M5S. L'inquietudine che Crozza non evidenza poteva essere messa in evidenza con una semplice domanda "ma lei Fornero da dove sbuca?" oppure "ma lei Fornero in quale seggio è stata eletta?" o ancora "ma lei Fornero a quale schieramento politico appartiene"?......Crozza inquieta, questa volta Ballarò ha inquietato pesantemente, perchè ciò che inquieta è quale logica c'è dietro alle sue battute? L'inceneritore è una espressione altrettamento inquietante della politica italiana prima ancora di esserlo dal punto di vista ecologico e ciò si evidenzia con delle domande semplici come "chi c'è dietro Iren?", "quali sono i legami tra Iren e il pd"?, "perchè una società in perdita viene promossa in un appalto pubblico di tale entità"? e "quali sono i legami tra il debito del comune di Parma e il debito di Iren"? "chi finanzia gli inceneritori in Italia e perchè"?

mario mario Commentatore certificato 23.09.12 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande grillo!!!!!

Richard 23.09.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento


DA http://www.uaar.it/news/2011/10/23/laquila-preti-vescovi-spiegazioni-scandalo-truffa-dopo-terremoto/

L’Aquila, preti ai vescovi: “spiegazioni su scandalo truffa dopo-terremoto”

La so­spet­ta truf­fa sui fon­di del dopo ter­re­mo­to in Abruz­zo, che vede coin­vol­ta la dio­ce­si de L’Aqui­la, ha mes­so in im­ba­raz­zo la Chie­sa lo­ca­le. So­prat­tut­to per il coin­vol­gi­men­to del ve­sco­vo au­si­lia­re del ca­po­luo­go abruz­ze­se, mons. Gio­van­ni D’Er­co­le. Di­ver­se in­ter­cet­ta­zio­ni, pub­bli­ca­te dal gior­na­le Il Cen­tro, han­no fat­to emer­ge­re l’at­ti­vi­smo del pre­la­to e del suo en­tou­ra­ge con­tro la stam­pa av­ver­sa e i suoi af­fan­ni “poco spi­ri­tua­li” ma “mol­to tem­po­ra­li”. Ora di­ver­si par­ro­ci e fe­de­li, so­prat­tut­to su Fa­ce­book, fan­no sen­ti­re la pro­pria voce e chie­do­no un con­fron­to con le ge­rar­chie. Ad esem­pio se­con­do don An­to­nio Giu­lia­no, “ta­ce­re è pec­ca­to di omis­sio­ne” e ora “l’im­ma­gi­ne del­la Chie­sa agli oc­chi del­la gen­te ne esce de­va­sta­ta”. Dal can­to loro i sin­da­ci del­le zone col­pi­te dal si­sma vo­glio­no co­sti­tuir­si par­te ci­vi­le in caso di pro­ces­so. Fran­ce­sco Di Pao­lo, pri­mo cit­ta­di­no di Ba­ri­scia­no, si mo­stra de­lu­so: “ci sia­mo fi­da­ti an­che e so­prat­tut­to per il fat­to che le riu­nio­ni” per or­ga­niz­za­re la ri­co­stru­zio­ne “av­ve­ni­va­no all’in­ter­no del­la Cu­ria dio­ce­sa­na”. Da se­gna­la­re an­che una let­te­ra del re­spon­sa­bi­le Idv a L’Aqui­la, Le­lio De San­tis, all’ar­ci­ve­sco­vo Giu­sep­pe Mo­li­na­ri, dove si chie­de ”un’au­to­cri­ti­ca se­ria”. “In­ve­ce lei, caro ar­ci­ve­sco­vo, va all’at­tac­co del­la stam­pa e di chi ha in­for­ma­to su que­sto scan­da­lo”, scri­ve De San­tis. “Sono si­cu­ro che la Chie­sa aqui­la­na non ri­pe­terà le cat­ti­ve fre­quen­ta­zio­ni e starà solo dal­la par­te del­la gen­te per bene, per af­fer­ma­re solo i va­lo­ri del­la giu­sti­zia so­cia­le e del ri­go­re mo­ra­le”, con­clu­de nel­la mis­si­va

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 23.09.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento

I colletti bianchi della finanza (in buona parte riciclati dalla politica come ad esempio ALberto Clò) sono un nemico difficile da abbattere perchè tutte le leggi esistenti sono scritte tenendo conto di tutti i loro possibili diritti dimenticando sempre i diritti della comunità.
Il mostro morirà di fame e, per come è stato creato, non potrebbe mai sopravvivere in un regime di libero mercato: togliere lo smaltimento rifiuti di Parma a tale mostro è solo il primo passo.
Ricordiamoci che un comune può anche multare comportamenti scorretti di tali persone, dal divieto di sosta fino agli abusi edilizi: una multa da 100 euro non cambierà la situazione ma è sempre meglio di niente e simbolicamente è sempre una piccola vittoria (insomma bisogna stargli sopra e appendersi ad ogni appiglio possibile per snervarli al massimo).
Ci vorrebbe una bella multa per qualunque supercazzola ai vari amministratori/dirigenti locali di Iren ( http://it.wikipedia.org/wiki/Iren#Consiglio_di_Amministrazione ).
Aristofane ne "I cavalieri", diceva: "Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile. A ben vedere significa onorare gli onesti" ==> secondo me almeno un bel po' di ingiuria all'Iren se la meritano....

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 23.09.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento

E napolitano ancora chiacchiera.....ricordo che potrebbe sciogliere camera e senato in un attimo ed andare al voto....ma no,lui invita i partiti a fare la legge elettorale,come se non fosse palese che l'immobilismo è perchè non vogliono fare nulla!
e il tempo sta per scadere!
napolitano fai il tuo dovere!

leo c., roma Commentatore certificato 23.09.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma la monnezza e' prodotta dagli sponsor cioe' dalla tivilisione, chiaro da quando c'e' stato lo scandalo del grano radiattivo in cui tutte le marche televisive di pasta erano coinvolte indistintamente. . .

Versace (n'artro litro) 23.09.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento

DA VIRGILIO.IT

DELLA SERIE: I PRETI CE L'HANNO PER VIZIO DI SPERPERARE IL DENARO PUBBLICO

DOPO DON MIMMO A BARI ABBIAMO DON RAMBO

Uno di quei preti coraggio che a volte battono le strade delle periferie e combattono il degrado e l'abbandono dei giovani, contro il rischio di microcriminalità e spaccio di droga. A Torino il quartiere è la Falchera e il prete viene da tutti chiamato "Padre Rambo", non solo per il suo coraggio ma anche perchè era istruttore di arti marziali, un altra via originale per togliere i giovani dalla strada. Un personaggio amatissimo dagli abitanti del quartiere.

Il suo vero nome è don Mario Loi, 56 anni, ed è ora indagato per truffa e malversazione. Al centro dell'inchiesta la ristrutturazione di un centro polifunzionale con palestre, refettori e altri saloni per un totale di 4 mila metri quadri. Una bella impresa, senza dubbio, ma nella ricerca dei finanziamenti non tutto è stato pulito.

Il pm Antonio Malagnino, che ha appena chiuso le indagini ha individuato il meccanismo della truffa. Insieme all'imprenditore edile Ludovico Guidoni, don Loi aveva gonfiato un assegno presentato in Regione per avere i fondi europei. Il finanziamento ottenuto era di 1 milione e 300 mila euro circa mentre i due avevano dichiarato una spesa di più di due milioni.

Ma don Loi dichiara anche d'essere vittima, in questa storia. Sostiene infatti di aver elargito una somma in seguito a numerose minacce a due intermediari della questione finanziaria. I quali si professano, al momento, innocenti.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 23.09.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento

L’ex magistrato Luigi De Magistris, attualmente sindaco di Napoli, ha chiesto a Beppe Grillo, dal palco dell’Idv a Vasto, “un confronto politico su contenuti e programmi”. (http://www.direttanews.it/2012/09/23/movimento-5-stelle-de-magistris-chiedo-un-confronto-politico-a-grillo/)

Gli è venuto un dubbio se ha copiato bene o gli manca qualcosa.

De magistris è da prendere a due schiaffoni alla volta finchè non diventan dispari.

All'incontro dei sindaci organizzato da ilfatto.it si è fatto bello dicendo che il comune di Napoli ha molti spazi, campi, terreni e gli ha dati ai privati che ci fanno campi da tennis etc. SE AVESSE FATTO UN IMPIANTINO MODELLO VEDELAGO SAREBBE FUORI DALLA MERDA DEI RIFIUTI DA TEMPO. MA... "SOTTO IL VESTITO NIENTE" solo chiacchiere e distintivi arancioni.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.12 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri ho visto persone lottare per altre persone,non ho visto politici lottare per rimanere attaccati alle poltrone.
Lezione dura per la fantapolitica,ancora in campagna acquisti.

leo c., roma Commentatore certificato 23.09.12 13:48| 
 |
Rispondi al commento

AGORà

messaggio a Grillo:

quando organizzate eventi come quello di Parma, impostateli sul MODELLO AGORà. I parmensi debbono iniziare ad interloquire con gli amministratori ed i tecnici.

Proponete continuamente al pubblico di intervenire con propri quesiti e proprie testimonianze.


E' IL MODO PER ABBATTERE LA CASTA!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 23.09.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai sentito un sindaco,in camicia,parlare a favore dei cittadini.
Forse viene da marte!
Vai Pizzarotti...insegna ai tuoi colleghi come si amministra una città.
Pane al pane e vino al vino ...senza menzogne e secondi fini.
grande Pizzarotti.
Sono invidioso dei parmiggiani.

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 23.09.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento

A Parma si sono tagliati i fondi dove pescavano artisti rumeni e quant'altro
non generalizziamo ma sicuramente beppe non è un peloso è un giusto se c'è possibilità aiuti anche agli europei ma sicuramente le priorità sono più vicine alla territorialità

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 23.09.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento


da affariitaliani.it I SOLITI FURBI DELLA POLITICA

Il sindaco nomina la fidanzata vice. Cade la giunta. Scandalo in casa Lega


Una 'parentopoli' in casa leghista ha fatto crollare una Giunta comunale bergamasca. A soli quattro mesi dalla sua elezione è affondata l'amministrazione comunale di Capriate San Gervasio, composta dalla Lega e da una lista civica, che avevano sconfitto un'inedita alleanza tra Pd e Pdl. L'ormai ex sindaco Simone Dorici, tre settimane dopo il voto, aveva annunciato la scelta di nominare come vice la fidanzata Valeria Cavenaghi, che aveva alle spalle nove anni da assessore e aveva appena conquistato 140 preferenze. Il caso

Domenica, 23 settembre 2012 - 09:09:00

Una 'parentopoli' in casa leghista ha fatto crollare una Giunta comunale bergamasca. A soli quattro mesi dalla sua elezione è affondata l'amministrazione comunale di Capriate San Gervasio, composta dalla Lega Nord (alla quale appartiene l'ormai ex sindaco Simone Dorici) e da una lista civica, che lo scorso maggio avevano sconfitto un'inedita alleanza tra Pd e Pdl.

I malumori contro il sindaco erano cominciati tre settimane dopo il voto, quando, al primo Consiglio comunale del 24 maggio, aveva annunciato la sua scelta di nominare come vicesindaco la fidanzata Valeria Cavenaghi, che aveva alle spalle nove anni da assessore e aveva appena conquistato 140 preferenze. In particolare, l'opposizione contestava l'attribuzione delle principali deleghe: servizi alla persona, famiglia, comunità istruzione, promozione della cultura, tutela e valorizzazione del Villaggio Crespi.

A chi subito aveva iniziato a bisbigliare pettegolezzi, l'ex sindaco aveva risposto: "Basta alla mia privacy messa in piazza". Alla fine però i consiglieri di maggioranza Cristiano Esposito (ex sindaco leghista), Patrizio Massola e Donatella Pirola hanno presentato le dimissioni all’Ufficio Protocollo del Comune. Lo stesso hanno fatto iconsiglieri di minoranza Mino Maggioni, Enzo Galbiati e Tullio Gambirasio.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 23.09.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Anselmo Scorreggiani sparirà in un attimo!
Come scorreggia al vento!

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 23.09.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma è possibile che neanche la fame riesca a fare di noi un vero popolo?siamo in un pericolo enorme e non riusciamo a fare fronte unico contro il nemico.bisogna unire su pochi punti tutti quelli che anelano alla libertà e combattere seriamente.se continua cosi,fra un poco,non ci lasceranno neanche il diritto di pensare.non vedete che ci stanno facendo ingoiare tutta la merda possiblile?non è possibile stare accucciati in un angolo a lamentarsi mentre quelli bastonano.non si fermeranno mai finchè avremo un alito di vita.la libertà va conquistata.nessuno la regala.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 23.09.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento

il debito pubblico della Grecia è raddoppiato...

hanno fatto pagare la crisi ai cittadini impoverendoli maggiormente ed hanno distrutto l'intera economia che produce ricchezza...

questo è l'esito dell'azione di governanti avidi e corrotti.

questi individui della vita umana non hanno alcun interesse....

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 23.09.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto su youtube l'intervento di Grillo a Parma . Non avevo mai sentito un suo intervento per intero, solo spezzoni ai Tg. Le cose che ha detto le ho condivise in gran parte, pero' come posso votare un movimento il cui " lider" urla, strepita ,dice parolacce " a vanvera" . Penso con tanto dispiacere a cosa penseranno di noi Italiani gli olandesi prima e ora i danesi a vedere un lider di un movimento , che ha oltre il 15 per cento di consensi, che si esprime con queste parole e con tale comportamento .

Avicenna48 23.09.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Casini Monti farà ancora da palo

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 23.09.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Per anselmo torreggiani (alias giovannino
il leghista alcolizzato e cretino)
e tutti gli amici suoi
stupidi razzisti del cazzo!

E' da anni che postate qui
i vostri rigagnoli di diarrea
riportando piccoli episodi
di cronaca quotidiana
(ma solo quelli che riguardano
persone di nazionalità non italiana)
ed ancora non ci avete spiegato perchè...

MA CHE SENSO HA INFINE ?

Qual'è il messaggio che vorreste dare
a noi che non ci arriviamo ?
non è chiaro - persino adolf hitler
per quanto gravemente malato
in qualche modo era capace
di proporre le sue argomentazioni
ed accettarne le conseguenze

MA VOIALTRI
piccoli farabutti repressi
di quale male siete vittime ?
E quali rimedi proponete ?
Che cosa avete paura
di raccontare a voi stessi ?
Il vostro sogno è forse quello
di indossare un cappuccio bianco
e con la torcia in mano
secondo l'esempio del K.K.K.
bruciare l'intelligenza umana ?
Per diventasre poi che cosa ?

MOLLUSCHI PRIVI DI ONORE !

smettetela !
che non se ne può più !
siete un'offesa
per tutta l'umanità -
ma volete estinguervi
una buona volta
e liberare il pianeta
dalla vostra orribile,infestante
ed inutile sgradita presenza ?

VIA DA QUESTO BLOG !!!

e via dal pianeta !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 23.09.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S per l'italia dei malori è solo protesta
va fanculo
pd-l non cambierà perchè richiesto
il cambiamento passa da una nuova stagione dove il vecchio va a fare un culo come si dice

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 23.09.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le guerre non si vincono con la diplomazia, qualcosa si deve dare, blocchi i lavori, lavoro gratis,
dal no alle ideologie alla ideologia del no alle ideologie
servono fatti non chiacchiere

A WAR VETERAN 23.09.12 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Va bene

Avicenna48 23.09.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

sindaco leghista nomina vice la sua fidanzata
l'intera giunta si dimette,non mi piace vincere
facile, bossi bossi bon para para.

sfolla teorie 23.09.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a contare quanti eravamo in piazza.......mi state sulle palle quando fate così,ed è la seconda volta che ve lo dico....ma i contenuti non "contano" nulla?
Veramente come i ragazzini che fanno una festa e controllano se ci sono tutti quelli a cui avete mandato l'invito.
E a parte questo,la diretta streaming non la mettete in "conto"?
E le persone che avranno approfittato dell'opportunità di seguirlo in diretta dal blog per fare quello che di solito si fa di sabato?Lavatrici,piccoli lavori in casa,rimettere a posto le camere dei figli....fare a fondo i bagni(toccano a me).....

leo c., roma Commentatore certificato 23.09.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

le piazze vuote sono sempre un segnale, a cittadini derubati gli vai a dire che devono anche lavorare gratis ?
a parma i commercianti si sono già lamentati che se fanno la differenziata pretendono che si trovino le risorse per pagare meno di tassa dei rifiuti
hanno manifestato delusione...

altro che spirito civico...hanno già dato..

i rifiuti ancora no ma le chiacchiere stanno a zero !

A WAR VETERAN 23.09.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Gran brutto segnale quella piazza vuota ieri a parma un gran brutto segnale... io ho grande fiducia nel M5S ma il problema sono gli italiani, o almeno la maggioranza degli italiani che mi preoccupano. Siamo alle solite tanto sbraitare e poi come sempre ordinatamente tutte le pecore tornano all'ovile di appartenenza e rivoteranno imperterrite PDL PDmenoL ecc complici i media di regime, la chiesa e tutte le gerarchie industriali e tcnocratiche e complice pure la totale ignoranza del popolo italiano che si affida per la maggior parte ESCLUSIVAMENTE alle televisini per farsi un'opinione politica.
Sono rassegnato l'italia, lo scrivo apposta minuscolo, non cambierà mai.
Spero però di sbagliare.
Forza ragazzi vendiamo cara la pelle almeno

Gabriele Pepe, Roma Commentatore certificato 23.09.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I POLITICI ITALIANI SI PRENDANO LA RESPONSABILITA' DEL DEBITO CHE HANNO CREATO

SI DIMETTANO TUTTI E VADANO A CASA, GRAZIE

Giorgio Mendolia 23.09.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo streaming di BEPPE A PARMA (versione integrale)contro l inceneritore:

http://www.youtube.com/watch?v=HmQZ_sngUsU&list=UUt2trbhfcflKGEsaWAslLUA&index=1&feature=plcp

(clicca mio nome)

Toni Albano 23.09.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento

E sempre a proposito di Ecuador, ma questa volta del suo debito pubblico, ripuditato da quel galant'uomo di Correa, santificato a queste latitudini (del Blog intendo...), occorre dire che esso ammonta a 10 miliardi di euro, mentre quello italiano quota 2 mila miliardi di euro, per farla breve 200 volte tanto. E' come se in una famiglia si perde 1 euro, nessuno ci fa caso, ma se di euro se ne perdono 200, la faccenda cambia.
Morale della favola: se l'Ecuador ripudia il proprio debito - nella migliore tradizione truffaldina sudamericana - il mondo può fare spallucce, se lo fa l'Italia...

silvano_de_lazzari 23.09.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dario il sognatore
ex dario trattatatata' e diventato "trottolino amoroso tututu' lalala'"!

Invece di ringraziarmi...
stavi a SOGNARE, magari una "quarta taglia" o una 90-60-90...
Io ti ho EVITATO quella sgradevole SENSAZIONE di trovarti col "coso" in mano...
perche' ce l'hai con me, e verso chi ti ha raggirato approfittando della tua ingenuita'...nemmeno un rigo?

Se poi eri consenziente...mi dolgo e mi pento con tutto il cuore e zone limitrofe!

Certo che sei strano; io smaschero un pezzo di merda e tu inveisci contro di me?

Io a *gioi-A♥armat-A*...♫cip..cip♪...l'ho sgamata subito ed e' piu' di una settimana che stiamo ridendo delle vostre effusioni!
Eppure mi sono fatto i fatti miei, fino a quando la tua morosa non ha avuto la "geniale" idea di venirmi a provocare!

Eccomi qui!
...seguiranno altri scambi e effusioni, vostri/e, visto che difendi la tua morosa e attacchi me...e sembra giusto rendere noti questi veri, autentici, passionali, coinvolgenti sentimenti che
irradiano l'anima e illuminano il core!:-D

PS: ma come cacchio hai fatto?...tu che a due metri riesci a distinguere un elefante...non ti sei accorto del *pacco*?!
mah!:-DDDDDDDDDDDDDD

★Rote Fahne (rote fahne), Yuma Commentatore certificato 23.09.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete rotto con il difendere i giudici !


Vedete cosa fanno ?

Volete un esempio ?

A Napoli si pagano Rc auto di circa 1500-2000 euro, prezzi fuori mercato e FUORI LEGGE, ma nessun giudice che faccia un'indagine e fermi questo scempio.

Alla fine il 50% dei veicoli della città di Napoli non è assicurato, e quei pochi fessi (io) che pagano, sborsano cifre da incubo.


E non mi venite a dire che è giusto perchè a Napoli fanno le truffe, perchè nella città di Milano ci sono più sinistri che a Napoli.

I giudici ?

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 23.09.12 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi può voti il sondaggio di oggi su sky....è possibile che siamo diventati tutti coglioni?
vuoi un referendum sull'euro? stanno rispondendo di no!!!! bahhhhh

stefano ventura 23.09.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Ai fan del presidente ecuadoriano Raffael Correa

Corriere.it
Assange, coraggio e ipocrisia
Scritto da: Fabio Cavalera alle 09:34 del 20/08/2012

Chissà se Julian Assange conosce la storia Alexander Barankov. Due parole su di lui: era un capitano dell’esercito bielorusso, è scappato in Ecuador e ha aperto un blog per sbugiardare il dittatore Lukashenko, ultimo rimasuglio dello stalinismo. Per un po’ Barankov ha scritto ciò che pensava e sapeva. Poi il presidente ecuadoriano Raffael Correa si è invaghito dello stesso Lukashenko e per compiacerlo ha ordinato l’arresto dell’ex militare al quale aveva concesso asilo. Adesso lo sta per estradare in Bielorussia dove il dissenso si paga col carcere.

Julian Assange ha invocato la mobilitazione contro i satrapi di Washington e Londra. E ha le sue nobili ragioni. Purtroppo nell’accorato appello a difesa della libertà di parola si è dimenticato di ciò che combina il suo amico presidente Raffael Correa, a suo volta amico di Lukashenko. Una svista? Scarsa memoria?

Coraggioso, Assange, lo è stato. Ipocrita lo è diventato.

silvano_de_lazzari 23.09.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAFIA NEI PARTITI ITALIANI

« Mi rendo conto che c'è un'enorme confusione sul problema della mafia. I mafiosi stanno in Parlamento, i mafiosi a volte sono ministri, i mafiosi sono banchieri, i mafiosi sono quelli che in questo momento sono ai vertici della nazione. Non si può definire mafioso il piccolo delinquente che arriva e ti impone la taglia sulla tua piccola attività commerciale, questa è roba da piccola criminalità, che credo abiti in tutte le città italiane, in tutte le città europee. Il fenomeno della mafia è molto più tragico ed importante… »

Giuseppe Fava – giornalista

Edmond Dantès 23.09.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inceneritori? No! Affari!
Vengono in mente le lacrime della Fornero. C'aggia fa? Mi vien da ridere e piangere.
Si sentono grandi! Credono, nella mediocrità di cui son fatti che il nulla che producono sia un gran risultato e pensano che quel che prendono gli sia dovuto. Questo perché NON VIVONO UNA VITA REALE!
Menzionatemi una sola azione di questo governo o degli altri che lo hanno preceduto che abbia portato benessere ai normali cittadini. Ricordatemi quale di questi regnanti e/o vassalli, abbia dato a chi lavora senza aver neanche tempo o forza di scoparsi la moglie, il piacere di "sentirsi" fuori dal tunnel.
Come "condannarli" ad una vita "comune"? Una vita fatta di scelte allo scaffale del discount non per la bontà del prodotto, ma per il prezzo.
Come "donargli" l'angoscia di quando ti ferma la polizia e non riesci ad impietosire l'agente che t'incula una bella multa da 1/5 dello stipendio mentre ossequia, con uno scatto sull'attenti, "l'autorità" (magari un delinquente con "l'impunità") che passa nell'auto blù (e non rispetta il rosso!) con tanto di suoi colleghi di scorta?
Come inoculargli il terrore delle bollette?
Come IMPORGLI la mortificazione del metalmeccanico quando i figli DESIDERANO quel che per i figli di queste merde è una "pazziella"?
Come investirlo della vergogna di chi si sente fallito e si suicida perché non RIESCE a pagare?
Come fargli pagare qualcosa (magari le bollette)?
Ovvio: Movimento 5 Stelle!
Buttiamoli nell'ambiente che meritano!
Ho fatto il musicista per 30 anni e spesso mi è capitato di meditare sull'umano, sulla bellezza e la potenza della povertà di Gandhi, di Francesco d'Assisi e di altri grandi dell'umanità.
Primo pensiero: non possono prenderti nulla se nulla possiedi!
Ricordo anche un bel pensiero che condensai durante uno spostamento dopo aver visto Gassmann ne "Il conte Tacchia":
Er nonno der nonno der nonno der nonno di mi nonno... era un fregnone come te!
Desunsi: "nobiltà" non è un titolo, NOBILTA' è un modo di essere

Umberto Fiordispino, trezzano rosa Commentatore certificato 23.09.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Quelli della mia generazione, io sono del '50, ricordano bene l'ordinamento universitario di allora. Io, laureata in filosofia, ricordo vagamente il mio piano di studi ma so che mi sono laureata nei 4 anni di canonici con una 20ina di esami. 19 o 20 esami... in tempi in cui le Università erano poche ma qualificate e aperte anche la sera per permettere la frequenza agli studenti lavoratori. Quando c'è stata la riforma Berlinguer, sin dall'inizio mi sono tremati i polsi... Già prevedevo la moltiplicazione di università e di cattedre non a uso degli studenti ma per uso e consumo degli amici degli amici. Ricordo una cattedra: "Psicologia degli alimenti"... Non ho riso. Ho pianto. Berlinguer e i sindacati tutti hanno il peso e la responsabilità di questo abominio. Mi sono laureata senza troppa fatica pur lavorando part time. Avevo appelli ogni due mesi tra preappelli appelli e post appelli. Anni e anni dopo, mio figlio si sarebbe iscritto a quell'obbrobrio che è "Mediazione linguistica-culturale". 22 esami in tre anni.... per arabo e spagnolo esame scritto e orale in 5 step. 5 STEP. Come moltiplicare un esame per 10. Tenendo conto che sono esami triennali, uno all'anno, moltiplicare quel 10 per 3. Con quello che ha studiato lui io di lauree me ne sarei prese tranquillamente due. Senza fatica. Sbocchi professionali? Zero. Se abbiamo i madre lingua arabi, spagnoli, cinesi, etc etc etc ... ditemi a cosa serve un mediatore culturale? Alle onlus... preso come co co pro o co co ri.. Pensiamoci . Io vi posto qui un articolo che può esservi utile.. per pensarci.. per riflettere...Cancellare tutto? .http://www.fisicamente.net/SCUOLA/index-975.htm

FRANCA P., MILANO Commentatore certificato 23.09.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutto quello che dice grillo rispecchia esattamente quello che penso . con me ha un voto in più. ho notato benissimo anche io le bugie di rainews e di tgcom24 sulle presenze di Parma. odio questa informazione serva del potere ... non si vergognano questi giornalisti schiavi? Io sono a genova ma nel paesino dei miei parenti a reggio calabria hanno costruito un mega inceneritore per la spazzatura di tutta la calabria e forse anche di più. Informatevi sull'inceneritore di fronte a Pettogallico -a Sambatello

francesco tripodi 23.09.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Si è aperta la caccia,i leghisti che fanno della caccia la loro bandiera,ci faranno pagare una sanzione perchè il Veneto non si è adeguato nonostante la commissione europea gli abbia ribadito che la misura è colma,che le deroghe sono ammesse solo per precise ragioni e:"il desiderio di continuare pratiche venatorie tradizionali"addotto dai veneti non lo è.
E noi paghiamo!!!!

leo c., roma Commentatore certificato 23.09.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAGGIORI POTERI A GIORNALISTI E GIUDICI

Ai giornalisti dovrebbe essere dato maggiore libertà di fare inchieste e di avere gli stessi privilegi degli investigatori privati con maggiori tutele da parte della legge, una sorta di quarto potere che posso informare e controllare l'operato di politici ed aziende nell'interesse pubblico. I politici degli ultimi anni hanno fatto di tutto per tappare la bocca a giornalisti e magistrati e nei casi limite hanno provveduto anche ad eliminarli fisicamente..

Laura Celona 23.09.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di giornalisti “carogne” e “schiavi”, probabilmente Sallusti andrà in galera per un articolo diffamatorio nei confronti di un magistrato, pubblicato sul giornale di cui era responsabile.

Francamente anche io sono contrario a perseguire penalmente giornalisti (quelli veri) per reati di opinione.

Ergo, non rientrando Sallusti nella categoria dei giornalisti, il suo costituisce un caso a parte…

Massimo Minimo Commentatore certificato 23.09.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN ITALIA MANCA IL GIORNALISMO CHE FA' INCHIESTA!

In Italia abbiamo troppi giornali che fanno in maniera mediocre il loro lavoro mantenuti dai finanziamenti pubblici che non hanno interesse a fare giornalismo con inchieste e diventare il quarto potere dello stato, giornalisti autonomi che dovrebbero indagare sull'operato dei politici ed informare i cittadini. Scovare tutto quello che vi è di marcio in questo paese.

Salvatore Broccio 23.09.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Finchè continueremo a parlare di "Rifiuti" continueremo a parlare del nulla....parlare di materie prima, cambia totalmente la visione provincialotta degli italianotto peoro...
La raccolta porta a porta è una cazzata...e bella grossa...iniziamo subito con il dire che l'umido potrebbe essere trattato già a livello domestico con trituratori da lavello(levativelo l'anello al naso)che finisce direttamente in fognatura nera...(ed etvoilà risolto il problema dell'umido senza costosi servizi di raccolta e compostaggio!)...poi le Municipalizzatte dovrebbero avere impianti per la produzione di biogas...proprio ricavati dal "Bottino"...
confezioni...ad oggi diciamo che i materiali riciclabili all'infinito sono alluminio e vetro...la latta no!ne la carta e ne la plastica..
quindi bisogna lavorare sulla materia prima...e far adeguare la produzione industriale alle necessità ecologiche...lavorando anche sul concentrato...per eliminare la plastica..(come ha già fatto ad esempio emulsio)...come tassando maggiormente le confezioni classificate più inquinanti...
Usi un contenitore o un sacchetto non biodegrabile...bene...paghi di più!..
Un azienda produce auto di acciaio invece che d'alluminio...paghi l'iva maggiorata...

roby f., Livorno Commentatore certificato 23.09.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CITAZIONE:

La macchina dell'abbondanza ci ha dato povertà. La scienza ci ha trasformato in cinici, l'avidità ci ha resi duri e cattivi. Pensiamo troppo e sentiamo poco. Più che macchinari, ci serve umanità. Più che abilità, ci serve bontà e gentilezza. Senza queste qualità, la vita è violenza e tutto è perduto.

Charlie Chaplin, Il grande dittatore, 1940 —

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento

MAI PIù VOTO A QUESTI POLITICI

Espropriamo ai politici i loro beni ed usare il 41 bis per la crisi economica e le morti bianche indirette che stanno causando..

Umberto Bertino 23.09.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Non so quanti di voi lo ricordano questo, ed era appena stato eletto.....
Ed era solo al inizio..... . Il resto si vede ora.
Dialogo "rubato" Zaccheo-Polverini: "Ricordati delle mie figlie". E lei: "Scherzi?"
http://www.youtube.com/watch?v=e4XDxk28VCw
Ma come mai che non si dovuto dimettere allora, cosi non ce motivo per dimettere neanche adesso, non avrebbe senso, no?!

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 23.09.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

http://www.dionidream.com/la-keshe-foundation-e-liran-saranno-il-fulcro-del-nostro-futuro/
buongiorno,volevo porre all'attenzione del blog e di tutta la rete questo articolo molto interessante che a quanto dicono sconvolgera'il mondo in cui viviamo..grazie per l'attenzione

antonio a., cuneo Commentatore certificato 23.09.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONDANNARE I POLITICI DEL DEBITO NEI TRIBUNALI E' COSA BUONA E GIUSTA.

I politicisi isono mangiati l'Italia ed hanno creato il debito pubblico, parlano di antipolitica che loro hanno creato, perdipiù stanno ancora dentro il parlamento e pretendono di essere pure eletti alle prossime elezioni!

I giovani italiani perchè continuano a dormire?

Laura Celona 23.09.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

sallusti in galera ?
seeeee...di sicuro

quando rete 4 restituirà le frequenze
che occupa abusivamente
o quando gli asibni voleranno

questi buffoni non perdono occasione
per farsi pubblicità
e adesso finirà che il re dei leccaculi
il più falso tra i falsi giornalisti
si ergerà a paladino
della libertà d'informazione

suvvia...
un minimo di serietà !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 23.09.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il grosso pericolo a cui andremo incontro sarà la deflazione.
In poche parole sarà come innaffiare un giardino con una canna bucata.Anche aumentando la pressione il risultato lascerà a desiderare.
La bce stampa moneta per acquistare titoli pubblici,non per finanziare il deficit pubblico.
Tecnicamente si chiama "quantitative easing",il che permetterebbe alla bce di rivendere i titoli riducendo la massa monetaria,cosa assai difficile nel caso del finanziamento del deficit.
Se da un lato è positivo,dall'altro non indurrà i politici a contenere il debito.
Con questa recessione,non c'è pericolo di inflazione,ma concretamente il pericolo è la deflazione.
L'unico modo per combatterla è immettere liquidità nel sistema,non prometterla!

leo c., roma Commentatore certificato 23.09.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

I POLITICI HANNO CREATO IL DEBITO, DOVREBBERO ESSERE TUTTI CONDANNATI IN TRIBUNALE!

Esproprio forzato dei beni ed aziende di tutti coloro che hanno fatto politica negli ultimi 20 anni dello stato italiano.

Francesco Perli 23.09.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Sembrerebbe diventato tollerabile rubare i soldi pubblici per fini personali.

Allora, visto che in Italia la DEMOCRAZIA è stata sostituita dalla CLEPTOCRAZIA tanto vale tornare alla legge del taglione.

Da domani sarà possibile fermare per strada il politico reo di furto e spaccargli la faccia.

Che si diano inizio alle danze.

Sandro Pirri 23.09.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

@WAR VETERAN

W GLI USSARI POLACCHI.........

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE! ALLA “MALA-POLITICA” E ALLA “MALA-STAMPA”, AI COMPLOTTI E ALLA DISINFORMAZIONE …

Ci sono i politici e gli appartenenti alle varie caste che sono furiosi. Sanno che qualora i Cittadini onesti, e il “Movimento 5 Stelle”, andassero al potere, i loro privilegi cesserebbero … Sono disposti a tutto pur di mantenere lo status quo, nel nostro paese!
Ci sono giornalisti, a libro paga del potere, (anch’ essi mantenuti coi soldi pubblici, come lo sono i politici), che parlano di “antipolitica”, in riferimento al “Movimento 5 Stelle” … Perché non parlano invece di mala-politica? Perché non denunciano i politici mascalzoni, ladri e corrotti, che si riempiono solo le tasche di denaro pubblico, e così facendo danneggiano e impoveriscono tutto il paese? Perché non parlano dei Cittadini che stanno male, che non hanno lavoro, e non riescono neppure a fare la spesa?
Mandiamo a casa tutti questi pseudo-politici della mala-politica, e tutti questi pseudo giornalisti della mala-stampa. Spegniamo le loro televisioni, e non compriamo più i loro giornali! Informiamoci solo con la rete, confrontando le notizie, e verifichiamo sempre le informazioni, e le loro fonti, prima di farci un’ opinione!

Cittadino “digitale”, Democrazia Diretta e Partecipata!

CAMBIAMENTO!!!

http://parma.repubblica.it/cronaca/2012/09/22/news/no_ai_termovalorizzatori_grillo_a_parma_per_il_dies_iren-43036034/?ref=HREA-1

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/09/22/polillo-pensione-20mila-euro-sempre-fatto-meno-ferie-metalmeccanici/205420/

http://www.repubblica.it/politica/2012/09/19/news/intervista_fiorito-42818098/?ref=HREA-1

http://www.corriere.it/politica/12_settembre_21/accuse-fiorito-polverini_403079e2-03b0-11e2-a116-9748af084362.shtml

Lux Luci 23.09.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Voglio esprimere la mia solidarietà
all'omosessuale che si firma :
Rote Fahne (rote fahne), Yuma
e che per sentirsi accettato dal blog
ha il bisogno di ricorrere alla manipolazione
degli altrui post aggiungendovi
cuoricini,bacini,cippi e cioppi di vario genere...

Stai tranquillo,poveretto che ti firmi
Rote Fahne (rote fahne), Yuma
qui nessuno ti discriminerà
per le tue scelte sessuali
quanto per le stupidaggini che commetti
nel falsificare i commenti di altri utenti
col tuo personalissimo concetto di copia-incolla
e questo sì che ti qualificherà
per quello che realmente sei,ovvero
oltre che un trolletto insignificante :
un autentico PEZZO DI MERDA !

senza rancore,eh...
poveretto che ti firmi:
Rote Fahne (rote fahne), Yuma
e un saluto a tutti i GAY del mondo !

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 23.09.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Sul costo della politica il M5S crea una frattura all'interno dei partiti tradizionali,molti che voteranno M5S vengono appunto dai partiti tradizionali mangioni di sempre(parlo dell'elettorato attivo di chi va a votare i partiti)

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 23.09.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, tutti dicono che è stato un flop ?
Bene.

Allora adesso : V-day contro l'informazione serva.
Rifaciamolo.
Contiamoci un'altra volta se non l'hanno ancora capita.

Però fatti aiutare, lancia una sottoscrizione... Insieme ce la facciamo!

Daje beppe !

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

in piazzale della pace erano 4 gatti un cane e tre barboni sotto la pilotta pero' via video internet
erano in tanti a vedere la manifestazione.

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 23.09.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uno degli eventi più censurati in tutta l’Europa della zona euro: parlare del Giappone.

Non si parla di questo paese.

Perché il Giappone è pericoloso. Come sono pericolosi l’Argentina e il Brasile.

Il Giappone è l’unica nazione capitalista al mondo che da diversi decenni ha trovato la sua personale quadratura del cerchio: keynesiana in economia, tradizionalista in politica; progressista nel sociale, conservatrice nel privato. Sono riusciti a sintetizzare l’imperatore e il welfare. Il suo pil è di 3.800 miliardi di euro all’anno, superiore del 125% a quello italiano. Il suo debito pubblico è di circa 4.700 miliardi di euro, pari al 137%. L’inflazione è al 2%, la disoccupazione è all’1,5%. I dati economici ci dicono che quest’anno il Giappone cresce del +3,5% e che per il 2013 è accreditato di un +4,8%. In Italia tutti i partiti politici sostengono che “il vero problema consiste nell’immenso debito pubblico e bisogna tagliare perché se lo stato investe arriva l’inflazione”. Come mai il Giappone, invece, sta applicando la MMT- adattandola alla sua realtà- e ogni anno aumenta la spesa pubblica e ogni anno invece di “finire nel baratro” migliora la propria situazione, non ha la nostra inflazione, non ha i nostri conflitti sociali, non ha la nostra povertà? Il suicida ministro aveva dichiarato venti giorni fa “tanto più lo stato investe su se stesso attraverso grandi infrastrutture per la collettività, soprattutto nel campo della ricerca scientifica, nell’innovazione tecnologica e nell’istruzione pubblica di massa, tanto più si abbatte la disoccupazione, si allarga il consumo interno e si crea ricchezza collettiva. Siamo pronti a lanciare un nuovo piano di investimenti per il 2013 nell’ordine di 2.000 miliardi di dollari per la riconversione totale dall’energia nucleare all’eolico, fotovoltaico ed energie ecologicamente sostenibili.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.09.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MESSAGGIO TWEETTER DA FEDERICO PIZZAROTTI A MENTANA:

Federico Pizzarotti
Caro @ementana fatti informare meglio dai tuoi. Oggi c'erano almeno 3000 persone ed era pomeriggio. Quale altro politico le raccoglie?

PER QUELLI CHE CONTINUANO A SCRIVERE CHE IN PIAZZA ERANO IN 200 E CHE ERA DESERTA:
SMETTETELA AVETE ROTTO IL CAZZO

Andrea_ D., bi Commentatore certificato 23.09.12 11:30| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

NON CONOSCONO VERGOGNA !!!

“Polillo: Ho una pensione di 20mila euro, (+ 15.mila euro come vice ministro), totale 35mila euro al mese, mese ma faccio meno ferie dei metalmeccanici”…

Giustizia sociale!

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/09/22/polillo-pensione-20mila-euro-sempre-fatto-meno-ferie-metalmeccanici/205420/

http://www.tzetze.it/2012/09/polillo-35000-euro-al-mese-occorre-ridurre-le-ferie-degli-operai-2.html

http://milano.repubblica.it/cronaca/2012/07/14/foto/la_coda_infinita_al_pane_quotidiano_e_in_viale_toscana_arriva_la_transenna-39060041/1/

CAMBIAMENTO!!!

Lux Luci 23.09.12 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Cettolaqualunque rispetto a questi politici è una mammola.

Sandro Pirri 23.09.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Io c'ero. Una bellissima festa. Commovente sotto alcuni aspetti. Piazzale della Pace non era gremita, ma vi era tantissima gente. Sicuramente non era ciò che hanno cercato di affermare i nostri giornalisti. Oltre ai giornalisti, che hanno cercato di sminuire l'evento, vi erano c'erano anche Favia e Tavolazzi in cerca dell'intervista. Comportamento molto penoso, da chi ne aveva fatto il messagggio della novità.
Bravissimo come sempre Beppe
Servirebbero migliaia "Beppe Grillo" per cambiare questo paese. Per il momento accontentiamoci di ciò che abbiamo e andiamo avanti cosi. Pochi ma Buoni.
Giuseppe B

giuseppe bertorelli, Rapallo Commentatore certificato 23.09.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento

devono redistribuirvi parte della vostra spesa in consumi pagandovi la raccolta differenziata altrimenti pagherete i beni di consumo oltre il 100% del loro valore. una volta in euro e l'altra in lavoro gratuito, gli stessi rifiuti rientreranno nelle vostre case sotto forma di beni di consumo e di nuovo pagherete oltre il 100% del loro valore.
le ex municipalizzate sono quotate in borsa e non fanno più profitto quindi anche il comune partecipante che dovrebbe redistribuire i servizi non è più in grado di farlo anche perchè i profitti entrano nel calderone del debito pubblico alla "Polverini" e quindi ?

redistribuzione diretta dei proventi della raccolta differenziata ai cittadini, pagherete ancora oltre il 100% del valore dei beni ma qualcosa di meno rispetto a quanto avviene oggi.

il rifiuto, insieme all'acqua, è il business principale delle ex municipalizzate, nel mercato dell'energia non sono più concorrenziali, sfruttano i monopoli.

dagli al Cosacco !!!

urrà !!!

A WAR VETERAN 23.09.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra di sognare, e non mi sembra vero che l'animo umano sia cosi pieno di vigliaccheria, ed in molti è assente la decenza, la vergogna.

In Italia la categoria giornalistica è da rifondare, quella attuale dovrebbe essere spazzata via per legge, ci vorrebbe un divieto per quelle persone che hanno svolto l'attività di giornalista a continuare questo lavoro.
Io li mandarei tutti a fare i manovali o a lavorare nei campi, perchè ancor più dei politici hanno contribuito allo sfascio del nostro paese.
Non hanno taciuto solo lo scempio, ma hanno aiutato chi lo compiva...

Consapevoli di farlo, solo perchè a loro conveniva per continuare a lavorare, per continuare a campare, per continuare a magnare.

Non facevano i giornalisti ma i bugiardi a pagamento, come diceva Mourinho con la prostituzione intelletuale.

Ed oggi ?
Avete visto dei tg italiani ?
Avete letto dei quotidiani italiani ?

In molti, visto che lo hanno fatto per anni, continuano a prendere per il culo gli italiani.

Altri invece, quelli che hanno capito che ormai è tutto finito, sembrano accorgersi solo oggi che nelle regioni rubano, che i troppi soldi nella politica fanno schifo, che il sistema elettorale ha delegittimato questa classe politica e chi più ne ha più ne metta.

Noi su questo blog di queste cose ormai sono anni che ne parliamo, ma noi siamo l'antipolitica....

Molte domeniche mattina mi è capitato di viaggiare in auto e negli anni passati mi capitava di sintonizzarmi sulla radio rtl dove c'erano due giornalisti berlusconiani, che se la cantavano e se la suonavano dicendo cazzate di ogni genere, giustificando le leggi ad personam, si sono permessi pure di santificare i festini dei bunga bunga e Ruby era davvero la nipote di Mubarak.

Questa mattina mi sintonizzo e scopro che hanno scoperto che in regione Lazio Fiorito rubava, che ormai l'Italia è allo sfascio e che la politica ha reso questo paese una chiavica.

Loro invece continuano...

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 23.09.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Non entro nel merito delle concessioni degli inceneritori!!!
Mi spiegate un po' come si fa a smaltire la quota del secco-indifferenziato se non costruiamo inceneritori e/o termovalorizzatori?
Sono un consigliere comunale di un piccolo paese della provincia di Napoli; dopo tanti sforzi siamo riusciti ad arrivare al 60% di raccolta differenziata col sistema monomateriale porta a porta.
Il 60% dei nostri rifiuti viene riciclato perchè trattasi di materiale quali umido, plastica, carta, vetro, metallo, cartoni, olii esausti, indumenti; l'altro 40% è materiale secco - indifferenziato. Senza la costruzione degli inceneritori questo 40% dei rifiuti dove andrebbe a finire?

Luigi Vicedomini 23.09.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono per niente d'accordo con Travaglio quando scrive che Sallusti, se colpevole, non dovrebbe essere mandato in galera.


Sandro Pirri 23.09.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sassoon ha ceduto le quote.....ora l'attacco si riverserà su Casaleggio,quando anche lui se ne andrà toccherà a Beppe,poi diranno che il MoVimento senza un leader è finito,non ha futuro,si sta sgretolando......però continuiamo a interrogarci sui "poteri forti" all'interno,è giusto,è buona cosa,peccato che mentre lo si fa ci stanno derubando,ci mettono tasse su tasse,aumenti ingiustificati,cambiano la natura dello statuto dei lavoratori,intervengono sulle pensioni,non quelle "d'oro",scherziamo.....richiedono i soldi ai pensionati,ma non riducono il costo della politica,certe volte mi andate tutti sulle palle perchè sarebbe ora di "stare sul pezzo",invece di creare confusione.

leo c., roma Commentatore certificato 23.09.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento

vi sieti persi Beppe quando ieri informava i presenti che redistribure il lavoro ma non il reddito è una coglionata, senz'altro..

A WAR VETERAN 23.09.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Il video dell'intervento di Beppe di ieri
per favore.

arturo 85 Commentatore certificato 23.09.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nei soli mesi compresi da maggio a luglio 2007 spende in ristoranti circa 17mila euro. Nel lungo elenco di ricevute e spese che gli inquirenti stanno verificando ci sono anche le fatture di fioristi, servizi catering, biglietti aerei e società vicine all’attuale sindaco.

--- E' vero. I GIORNALISTI della casta non parlano delle spese FOLLI di Renzi, quello che vuole cambiare l' Italia, in retromarcia.

Renzi è un VECCHIO con la faccia da giovane, un uomo del partito, uno dei tanti.

Sandro Pirri 23.09.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento

I giornali non si possono più leggere
Si leggono degli articoli insensati,non veritieri e che offendono l'intelligenza umana.
Più vengono apostrafati giornalai e più scrivono articoli da giornalai.
Questa mattina è l'apoteosi della menzogna.
Siamo in guerra e che guerra sia...........

stefano m. Commentatore certificato 23.09.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento

tagliamo corto, alla fine si salva solo Antonio Di Pietro, sigaro e coppola, dagli al Cosacco !!!

urrà !!!

A WAR VETERAN 23.09.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ogni tempo-luogo è caratterizzato da patologie fisio-psichiche in cui si sfoga il male sociale.La malattia è una spia che si esprime nel corpo e nella mente in modi diversi,secondo la storia,usata sia dall'individuo che dal corpo politico per rappresentare il disagio in forma visibile
L’antica Grecia ebbe i deliri delle menadi;il 1500 centroeuropeo le possessioni diaboliche,la lotta alle streghe e l'odio al diverso religioso;il 1600 le scene epilettiche nei cimiteri;il 1700 le epidemie delle donne che abbaiavano in chiesa poi l'odio a nobili e preti;l’800 francese ebbe le isteriche;il 1900 i pogrom contro gli ebrei,gli zingari o i gay;Hitler utilizzò gli ebrei come capro espiatorio di una nazione sconfitta che aveva perso ogni autostima e con l'economia a rotoli; Bush e contigui sventolarono il fantasma di Al Qaeda per coartare i diritti civili e ammantare di nazionalismo guerre aggressive e manovre inquinanti in contemporanea alla diffusione del cancro e dell'AIDS,mentre le malattie psichiche sono la megalomania,la depressione,l'anoressia e la bulimia;B ha agitato lo spettro dei comunisti e delle toghe rosse,attirando alla pornografia mentre dilagavano malattie a base sessuale, stupri e pedofilia;la Lega ha espresso il suo malessere con l'odio al diverso secondo canoni nazisti in nome di una inesistente razza superiore... la casistica dell’immaginario patologico dell'individuo o del potere è amplissima
Sembra che l'Italia post berlusconiana sia invasa dalla sindrome antigrillina,usata dai soggetti politici per mantenere un potere fatiscente con un nemico esterno su cui riversare il furore popolare,così da allontanare da se stessi ogni responsabilità per il male fatto
E,se ai livelli del potere,la costruzione di questo nemico virtuale avviene con lucidità e protervia,a livello delle anime perse c'è solo la furia di attaccarsi a direttive di odio per sfogare tutta la propria inettitudine e impotenza di persone non realizzate o fallite.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.12 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho scoperto Sergio di Cori Modigliani e non lo lascio più

http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2012/09/media-comunicazione-in-italia-con.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.09.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il primo colpetto alla società libera lo diede "Pietro il Grande" imponendo la nomina dell'atamano da parte dello tzar, i comunisti poi conclusero il lavoretto.. ma lo spirito dei cosacchi vive ancora

urrà !!!

A WAR VETERAN 23.09.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento

I POLITICI DELLO SFRUTTAMENTO GIOVANILE PIL -2,4

************************************************

I politici corrotti per sopravvivere e vincere le tornate elettorali sanno bene che devono ricevere voti in cambio di lavoro nei loro festini.. propagandare di voler diminuire la disoccupazione.. aiutare le imprese.. la ricetta più idonea è quella della flessibilità del lavoro liberal che trasforma un posto di lavoro da 1.200 euro al mese in due posti di lavoro flessibile da 600,00 euro al mese. Questa furbata figlia della corruzione politica ripaga nel breve termine portando voti ai partiti grazie ai giovani elettori che ottengono precariamente un lavoro. Gli imprenditori corrotti aumentano magicamente la produttività aziendale con un costo del lavoro dimezzato impiegando i giovani raccomandati dai politici. Con questo sistema la disoccupazione “diminuisce” creando posti di lavoro precari mal pagati mentre i vecchi lavoratori mantengono i loro privilegi, dove sta l’equità?

La ricetta del gatto e la volpe con il giovane pinocchio a lungo termine però non funziona perché il potere d’acquisto dei giovani e delle famiglie è calato drasticamente avvelenando il ciclo economico ed i consumi a causa di stipendi troppo bassi dei lavoratori precari.
Gli imprenditori furbetti intanto trasferiscono le fabbriche all’estero licenziando in Italia, sperando in futuro di vendere a disoccupati, cassa integrati e precari con stipendi da fame? Diminuendo i consumi calano le entrate fiscali ed il debito pubblico aumenta.

In Germania un operaio guadagna 1.600 euro al mese e la flessibilità viene fatta in maniera diversa con progetti di sviluppo aziendale con premi di produzione.

I consumi nel 2012 registreranno un -3,6% e nel 2013 Centro studi di Confindustria.
I disoccupati tra il secondo trimestre 2012 e lo stesso periodo del 2011 sono 758 mila in più. La corruzione in Italia secondo la Corte dei Conti vale circa 60 mil di euro l'anno. 2012 a -2,4% dal -1,2% di aprile.

Edmond Dantès 23.09.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento

sono luoghi comuni, quindi da evitare. come quellp che i cosacchi avrebbero abbeverato i cavalli nelle fontane di roma dimentichi del fatto che i cosacchi sono stati massacrati proprio dai comunisti in quanto società libera e democratica

A WAR VETERAN 23.09.12 10:25| 
 |
Rispondi al commento

distruggere gli inceneritori

salvatorepicone 23.09.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

INSERIAMO "GAIA: THE FUTURE OF POLITICS" (la democrazia diretta e telematica mondiale) NEL PROGRAMMA POLITICO DEL MOVIMENTO 5 STELLE

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/09/inseriamo-gaia-the-future-of-politics-la-democrazia-diretta-e-telematica-mondiale-nel-programma-poli.html

Marino MASTRANGELI, Cassino (FR) Commentatore certificato 23.09.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Maroni "il referendum sull'euro l'ho proposto io ad agosto. Grillo ci copia"
Caro Maroni Grillo il referendum lo ha proposto a dicembre 2011 quindi sei tu che hai copiato.. a tua insaputa!

Andrea T., Rapallo Commentatore certificato 23.09.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Chiara e intensa lettera di Sassoon pubblicata sul corriere.it.tutta la mia stima e vicinanza per le bestialità che deve sopportare e spero finiranno presto.complimenti poi per la chiarezza nella sua esposizione e sputi in faccia a chi ha speculato su di lui,per arrivare a denigrare il movimento 5 stelle!ora sono definitivamente smerdati!buongiorno a tutti e caffèè prontoo!!

luca del 62 (), milano Commentatore certificato 23.09.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Uno stato puo esistere senza moneta
una moneta non puo esistere senza stato

Sono favorevole ad una europa federale

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 23.09.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“La soluzione sta nell’invenzione di dei e vite eterne per cancellare la realtà naturale della morte e nell’invenzione di modelli ideali di uomo per cancellare la realtà naturale degli esseri viventi in generale e degli esemplari della specie Homo Sapiens in particolare.

A quel punto i poveretti, armati del loro delirio si aggirano per la Terra certi di avere in controllo totale della vita, della morte e degli altri, ma con la necessità di atteggiarsi come "controllori" e di diffondere i loro modelli ideali di mondo e di uomo per cancellare definitivamente la consapevolezza della realtà naturale della vita, della morte, degli esseri viventi e, con essa, la loro angoscia.

La rigidità innaturale del loro modo di essere, di pensare e di rapportarsi agli altri, che si radica in realtà, come detto, su un profondo terrore della realtà naturale della vita, della morte e degli altri esseri viventi, conferisce loro quell’atteggiamento di "apparente sicurezza" che produce negli esemplari più deboli della specie una forma di timore e di rispetto, che arriva fino al punto di adeguarsi ai modelli da essi proposti.

Un modo di essere e di atteggiarsi verso la vita e verso gli altri che nasce dal terrore della vita e degli altri, quindi rigido ed innaturale, viene incredibilmente scambiato per "sicurezza" e su quella "apparente sicurezza" gli esemplari più deboli della specie costruiscono l’idea, naturalmente del tutto sbagliata, che essi abbiano "qualcosa in più rispetto a loro" e che siano effettivamente in possesso di un modello ideale di mondo e di uomo da portare agli altri ed a cui è necessario adeguarsi.”

(un blogger molto interessante)

***

>>



pericle qui e pericle là, la vera società libera è stata quella dei cosacchi

Zaporozje, urrà !!!

A WAR VETERAN 23.09.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento

grillo a parma, piazza vuota(?), solo sei/settecento persone ad applaudirlo,
l'intervento in streaming in rete, ma questi non fanno testo (?)

renzi a varese, migliaia di persone in piazza, a fischiarlo,
ma questo non fa testo, l'importante è partecipare.

piazze vuote o piene, chi se ne frega., l'importante sono le urne, ma molti fanno finta di non saperlo, oppure lo sanno fin troppo bene, e rosicano postando rabbia.

il M5S non andrà al governo, non è neppure questo l'obiettivo, ma la paura degli altri partiti è evidente, hanno il chiaro sentore che qualcuno gli sta per rompere il giocatto, e sparano le ultime cartucce per cercare di evitarlo.

non ci riusciranno, arriverà qualcuno a controllare sti parassiti, e verranno fuori magagne risapute ma non ancore provate, e questo fa ancora più paura agli zombi.

sono finiti lo sanno....

il canto del cigno, senza offesa per il cigno, splendido animale,
paragonato inopportunamente a delle bestie.


mi ricorda le franchigie con i soldi del nemico, bei tempi

A WAR VETERAN 23.09.12 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Dirò anche di più, questo Gasbarra é la sintesi di coloro che campano da più di 20anni solo di politica, e guarda caso non si é accorto, che i suoi più probabili colleghi politici, forse troppo volgari visto la "nobile discendenza DEMOCRISTIANA", di destra rubassero a man bassa?
Gasbarra é la sintesi dell'inciucio, che ha portato a che nulla cambi in questo paese, se aveste potuto ascoltare i suoi discorsi fascisti, che io volutamente provocavo, per goderne della miseria morale e culturale, da cui provenivano, quasi fosse un ciellino, o forse già dell'opus dei.
Mentre dall'alto della sua già innaturale altezza, si gongolava pensando di indottrinarmi, ascoltavo tutte le porcherie e blasfemie ancora presenti in personaggi come rosy bindi e compagnia cantante di DEMOCRISTIANI che hanno solo cambiato toga, ma non formazione come ci ricorda la bindi e Gasbarra, incredibilmente votati dai "compagni" ditemi voi se questo é amissibile? Boh se non si svegliano vuol dire che anche quelli che credevo illuminati perché saggiamente di sinistra e quindi sostenitori dei più deboli, che si siano messi in casa loro a dirigerli gente formata nel partito politico PIU MAFIOSO DELLA STORIA ITALIANA, beh allora ci si merita il disastro e la fine drammatica di questa economia e nazione, poveri noi....

W IL MOVIMENTO 5 STELLE*****

CI VEDIAMO IN PARLAMENTO 51% E PASSA, SARA' UN PIACERE.

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..Puffffffff...( più sintetico di così).......

harry haller Commentatore certificato 23.09.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

è dalla nascita che seguo gran parte delle iniziative del M5S e sicuramente alle prossime elezioni avrete il mio voto.

guido bardi 23.09.12 09:42| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si è tenuto, a Palazzo Chigi, l’incontro tra il Governo e il gruppo Fiat.
Per il Governo erano presenti il Presidente del Consiglio Mario Monti, i Ministri Corrado Passera, Elsa Fornero, Fabrizio Barca e il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Antonio Catricalà.
Per il gruppo Fiat erano presenti il presidente John Elkann e l’amministratore delegato Sergio Marchionne.

già mi immagino l'alone verde azzurro, tipo aurora boreale, che sprigionava da palazzo chigi, dovuto alla concentrazione di queste eccelse menti tutte in una stanza.

probabilmente avranno discusso "drammaticamente", per poi "pacarsi", e "cordialmente" salutarsi, come sempre succede.

stringi stringi avranno deciso che gli italiani sborseranno ancora un poco di soldini alla fiat per potergli permettere di trasferirsi definitivamente all'estero.

voi mi direte che il ce l'ho eccessivamente con la fiat.
non è vero lo dimostra il fatto che l'anno scorso mi son comperato una panda, io invece ce l'ho con quella specie di bipede del minchionne.

ora vi "regalo" un giochino facile facile:

supponiamo che voi vogliate aiutare l'ambiente e decidiate di comperare un'auto ibrida.
cercatene una, troverete tutti i marchi che ve ne propongono almeno un modello, compresa la chrysler.
la chrsler vi offre il modello 300, dal prossimo anno.
il 300 è un datato modello yenkee venduto in italia come novità con il nome lancia Thema, che non è prevista in versione ibrida.
insomma, minchionne vende un'ibrido americano in italia ma il gemello lancia sarà solo a combustione interna.

poi vi chiedete il perchè la fiat non vende più un cazzo?

BUONA DOMENICA, SBULLONATO POPOLO!


Oggi in prima pagina del Secolo XIX: I PRIVATI ALL'ASSALTO DELL'OSPEDALE DI RAPALLO. Mi vengono in mente le discussioni sul treno che ci portava a Genova a lavorare con i miei amici del Levante e di Rapallo in particolare su l'intenzione di costruire il nuovo Ospedale di Rapallo (era ancora la fase progettuale, non era ancora stato messo alcun mattone): alcuni amici sostenevano che lo realizzavano per accontentare un cardiologo megalomane che voleva un Ospedale tutto per sè, io sostenevo che volevano costruire un Ospedale per i privati ma con soldi pubblici......oggi dopo tanti anni non so ancora chi aveva ragione....forse sia io che i miei amici.

Andrea Spezza, Rapallo Commentatore certificato 23.09.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo Sassoon mi sembra un ottimo elemento, uno che capisce quando è il momento giusto per una ritirata strategica

A WAR VETERAN 23.09.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, grazie per la tua presenza a Parma per sostenere uno dei punti cardini del nostro programma di M5S, ti ho, vi ho seguito con piacere, e come SBRAITI TU ma che belle facce al servizio della politica é un bel guardare ed ascoltare, GRAZIE BEPPE!
Leggo sul FQ che il presidente del PD regionale é un tale Gasbarra, e mi sono venuti i conati di vomito, me lo ricordavo per aver fatto ridimensionare le insegne di Via Nazionale, me lo ricordo di fianco a cena vicino a P.za del Pantheon con Marco Pannella e qualcuno di destra, forse, chissà magari dopo qualche convegno?
Ma quello che non posso dimenticarmi, sono le mezze ore di autobus da P.za Vittorio a Largo Argentina e gli illuminanti discorsi di un 16enne figlio di papà presuntuoso ed arrogante, appartenente a quella FECCIA DEMOCRISTIANA, già allora nauseante putrescente fascista, mi ricordo come trattava quel Pannella ora seduto al suo tavolo e cosa ne diceva, da "buon DC"!
Quando mi parlano, che la nostra intransigenza come M5S in politica non funziona, ripenso ai quei tempi rientrando dalla scuola con questo gioiellino di formazione DC di Gasbarra, di molto a destra, e i suoi discorsi scimmiottati, vomitevoli di "pacata correttezza politichese" cioè vuoti.
Per cui vederlo seduto a tavola con uno che disprezzava (Pannella) come il diavolo e su cui vomitava veleno a tonnellate, persino da fanciullo e ora venire a scoprire che una tale vergogna DC, sia a capo del PD regionale del Lazio, abbi pazienza é troppo, ma i COGLIONI che ancora votano PD ma di cosa anno bisogno per capirla oltre al trave di legno che hanno nel culo.
Un comunista come fà in cuor suo a votare uno della DC come fosse un compagno, uno formato dai Forlani Andreotti & co, é vero noi siamo oltre a queste finte divisioni politiche, e puntiamo su generazioni svincolate da questo tipo di indottrinamenti, e questi "comunisti" si tengono a capo, una figura di coltivazione FASCISTO DEMOCRIZIANA e lo votano da anni? Questo è più vicino alla Polverini

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.12 09:32| 
 |
Rispondi al commento

"GRILLO FOR PRESIDENT"
Chi la pensa come me?

attilio rossi, Legnano Commentatore certificato 23.09.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voterò M5S assieme ai miei congiunti solamente se nel programma politico i rappresentanti politici non percepiranno più di 1200 Euro (ANCHE SE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA!!! ); non potranno avere più di due mandati; (poi dopo debbono ritornare al proprio lavoro) debbano rifiutare categoricamente l'auto blù; e qualsiasi altro tipo di: " BUONI PASTO " e nel caso siano presidenti o direttori (parlo dei politici) di attività ,così chiamate municipalizzate, oppure grandi industrie chimiche , metallifere, di trasformazione debbono vivere esclusivamente ed assolutamente, nella prima palazzina adiacente agli impianti ,assieme ai propri famigliari!!!
Caro Beppe hai capito ?????!!!!!!!!!!!!

giannino Ferro Casagrande, Trieste Commentatore certificato 23.09.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE TI HO APPENA ASCOLTATO URLARE A PARMA CHE VUOI DARE AL POPOLO ITALIANO LA POSSIBILITA' DI SCEGLIERE EURO O NO....
HO LAVORATO ALLA COMMISSIONE DAL 1965 AL 2001...A DIFFERENZA DI MOLTE ALTRE NAZIONALITA' GLI ITALIANI NON HANNO MAI DOMANDATO DOCUMENTAZIONE PER INFORMARSI SULLE ISTITUZIONI EUROPEE.....E QUELLO CHE E' STATO FATTO E SI FA ....FORSE PER DECIDERE BISOGNA ESSERE INFORMATI O NO ?
I LEGHISTI INVECE INSEGNANO ? ....BAH!

maria gra&zia sali 23.09.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento

I media Naizonali...nemmeno una parola sulle manifestazioni in Portagallo contro l'austherity...tutti zitti....vai beppe referendum sull'euro e l'europa..alla grande..!

roby f., Livorno Commentatore certificato 23.09.12 09:24| 
 |
Rispondi al commento

il comportamento di favia dimostra al di la' di ogni ragionevole dubbio che la politica e potere nel lungo periodo corrompono il cuore degli uomini inglobandoli nel sistema.
La tesi delle due legislature e' valida.. si lavora bene con l'entusiasmo della novita' e poi a casa con una voce in piu' sul CV

un italiano vero Commentatore certificato 23.09.12 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Lo dico e lo ripeto..lasciamo perde l'organi di disinformazione...e concentriamoci su alcuni punti citati da Beppe....ci sono i poteri forti...le banche,le società quotate,ecc...li avremo tutti contro..e questo è pacifico...Bene..proprio sulla scia di questa riflessione, carissimi amici del M5S,io torno a ripetere che se non lavoriami su due binari paralleli,(uno puramento politico e uno purante legato a iniziative trasversali)avremo di fronte tempi lunghi e difficili, per smantellare questo sistema..!
Qualche tempo fa ho detto:..occorre assumere iniziative dirette per contrastare il sistema lavornado su piani diversi da quello Politico..!
dobbiamo catalizzare la n/s forza su progetti e iniziative immediati, realizzabili in poco tempo..allo scopo di mettere in difficoltà il sistema stesso.
Più volte contestiamo le Banche...ma poi in pratica finiamo con i soliti "piagnistei"...QUndo ho proposto l'operazione "take away"...qualcuno mi ha dato del folle...!
In molti hanno proposto l'ufficio legale del M5S...ancora nulla!
Possibile che con tutte le inteligenze della rete siamo qui a "commentare" passivamente l'azioni dei preponti?..vogliamo reagire...oppure continuare a subire passivamente?...
Sia ben chiaro azioni legali e legittime..come quella di cercare di "spostare" tramite un GAS soldi dei risparmi in Banche Svizzere..in massa...sarebbe un iniziative che metterebbe in difficoltà le BAnche..!
Qualsiasi iniziativa lecita sarebbe la ben venuta..se ci danno al 20%...bene significa che saremo in grado di esercitare una forte interdizione...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 23.09.12 09:00| 
 |
Rispondi al commento

NON CONOSCONO VERGOGNA !!!

Giustizia sociale!

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/09/22/polillo-pensione-20mila-euro-sempre-fatto-meno-ferie-metalmeccanici/205420/

CAMBIAMENTO!!!

Lux Luci 23.09.12 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Per Kappa Ennears e le altre merde

Prima di tutto ribatto la vostra falsità che Sassoon sia il socio di maggioranza avendo il 5%
Poi ripeto che Grillo non ha alcun rapporto con i soci o i clienti di questa società di informatica che ha il diritto di avere tutti i soci e clienti che vuole senza che per questo il M5S c'entri in qualcosa
Infine non credo che una società che lavora sull'informatica in grande abbia come clienti minatori,operai o badanti e non credo che quello che fanno questi soci c'entri minimamente con i sogni politici di Casaleggio,con quelli di Grillo e con i nostri,la relazione ce l'avete solo messa voi,spammando falsità da mesi
Avete anche spammato altre falsità tipo quella che Casaleggio aveva utili per 807 milioni mentre è andato in rosso per 87,tanto per la cronaca.
E può anche darsi che i suoi clienti si ritirino proprio grazie alle vostre diffamazioni per cui un bel risultato lo avete avuto ed è di far fallire una società
Oltre a ciò Sassoon,disgustato di vedere il proprio nome legato a una linea politica che non condivide,si dissocia dalla Casaleggio e,visti i suoi meriti,si porterà clienti facoltosi
E ha dichiarato che lui Grillo non l'ha mai visto e che con Grillo non ha mai avuto niente a che fare.Ma a voi poco importa,anche se sono mesi che non fate che spammare questa storiaccia di Grillo che se la fa coi poteri forti
Mentre Grillo,invece,i poteri forti li attacca e non ci inciucia ne è l'esecutore,i veri esecutori dell'alta finanza sono quelli del Pd,che vanno alle riunioni del Bilderberg,votano "senza se e senza ma" tutte le porcherie che affondano l'Italia secondo il neoliberismo più infame, vendono il paese all'alta finanza e al sistema bancario,e,con l'accordo Casini-Bersani-Berlusconi si sono accordati con un Monti 2 che ci metterà sotto terra
Questi sono i fatti,mentre su Sassoon non avete mai avuto nulla,nessuna denunzia di qualcosa,nessun legame,nessun reato,solo farneticazioni
Per cui se vi tratto male ne ho tutte le ragioni

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.12 08:43| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Tutti i giornali ed i telegiornali:
"Poche centinaia di persone a Parma".
Nessuna foto! Nessun filmato del pubblico!

A detta di chi c'era si contavano minimo 3000 persone... una trentina di centinaia? Poche centinaia?

Chi tra i papponi istituzionalizzati può contare su "una trentina di centinaia?"
Forse pagando (con soldi pubblici) riuscirebbero ad "accocchiare" un po di gente, ma quel che loro definiscono un flop per il M5S, per loro sarebbe un successone.

Quante persone davanti a montecitorio per la UIL?
NESSUNO!
E via con le interviste. Anche in questo caso NESSUN filmato e NESSUNA foto.

Ah! "L'informazione"!

Umberto Fiordispino, trezzano rosa Commentatore certificato 23.09.12 08:32| 
 |
Rispondi al commento

5 ore di "colloqui" tra governo e membri del Lingotto (in gold Plate)...
Vediamo questa volta cosa partoriranno queste menti brillanti....
Io sono dell'idea che non hanno concluso nulla....perchè la soluzione o le soluzioni non sono molte.
1-L'AD di Fiat ha rifiutato già una volta la rottamazione, poichè non l'avrebbe avvantagiata sul mercato;
2-il Governo ha aumentato l'iva+1% e le accise carcuranti+10%, e altre imposte inderette che hanno finito per far morire il mercato auto;
3-i Monopolisti come autostrade e petrolifera e assicurazioni, hanno contribuito all'operazione;
4-multe, e imposte locali come bollo e ipt hanno collaborato all'opera di distruzione.
5-il mercato auto dal punto di vista tecnologico/motoristico è fermo al '900...ergo che le cosidette auto ibride sono una barzelletta, mentre si tiene in modo artificioso il costo del Diesel...perchè si deve vendere questi motori..alla faccia delle auto a GPL e metano.
Un mercato che è MORTO...un po' per cause naturali e un po' per "accanimento terapeutico"..ed è notoriamente risaputo che l'economica occidentale sta in piedi prevalentemente per il settore auto...morto quello,festa finita!
Ricordo che "furbate" non ne possono fare..perchè l'europa non gradirebbe un aiutino Governativo alla Fiat..!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 23.09.12 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe ho a lungo riflettuto sulla vicenda di Favia e penso che il problema maggiore che questo movimento dovra' affrontare sarà quello dei "due mandati".Io sono daccordissimo con te ma mi chiedo:chi non ha un lavoro ed ha delle indubbie capacita' politiche,dopo dieci anni (mettiamo che cominci a trent'anni il suo mandato)dopo che farà?Sarà capace di rinunciare alla comoda anche se meritata poltrona?Oggettivamente dal punto di vista umano,è un bel grattacapo.Io penso che sia questo il vero nodo da sciogliere.E se per scioglierlo dovrete indicare voi i candidati, per evitare che il problema inevitabilmente si presenti,penso che tutti i dissidenti debbano riflettere su questo e se hanno a cuore il movimento ,capire che delle scelte sono indispensabili perchè il fine del nostro e vostro progetto è troppo importante.Spero si apra una discussione.Con grande stima,ti abbraccio.Concetta Aprile

concetta aprile 23.09.12 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla scarsa partecipazione di Parma si fa anche dell'umorismo un pò squinternato ma nessuno dice che in concomitanza dell'evento c'era pure il concertone a Reggio, La partita PARMA FIORENTINA ed il collegamento streaming. se poi aggiungiamo che era uno degli ultimi fine settimana estivi e tanti ne hanno approfittato per uscire con la famiglia. Certo che non perdono occasione per cercare il pelino nell'uovo.

cocco bello (bulgneis), Bologna Commentatore certificato 23.09.12 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Lo streaming di BEPPE A PARMA contro l inceneritore:

http://www.youtube.com/watch?v=HmQZ_sngUsU&list=UUt2trbhfcflKGEsaWAslLUA&index=1&feature=plcp

Toni A 23.09.12 06:54| 
 |
Rispondi al commento

I cosidetti "mezzi di DISINFORMAZIONE".

Oggi fanno gli "spiritosi" sulla manifestazione di Parma.
Che scrivano pure quello che vogliono !
"Si sveglieranno" DOPO i risultati delle prossime Elezioni politiche !
E, forse, avranno una sorpresa ANCHE alle vicinissime Elezioni Regionali della Sicilia !

Militanti del M5S e simpatizzanti,
continuiamo a LAVORARE per convincere più Gente possiblie !!


Movimento Indipendentista Ligure 23.09.12 05:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
Sono una mamma quarantennne di 4 figli residente in Svezia. Spesso mi chiedo come sarebbe la mia vita in Italia ora con una grande famiglia...e la conclusione e' sempre la stessa: una tristezza!
Vivo in un luogo dove giovani e donne hanno VOCE IN CAPITOLO. La donna, dopo la gravidanza, ha la possibilita'' di stare a casa 1/1,5 con il bambino (retribuita con l'80% del proprio stipendio) ed eventualmente dividere i giorni di matermita' con il papa' del bambinoVi Sono amministratori delegati sotto i 40 Anni, eta' in cui un italiano "usciva" di casa La raccolta del cosidetto "umido" (ogni casa indipendente ha il suo cassonetto fuori dalla porta, mentre il condominio ha il suo in una stanza al pian terreno) CREA COMBUSTIBILE per gli Autobus. Vi Sono politici denunciati e messi su tutti i giornali per aver avuto la colf in nero. Mio figlio di 11 anni va a scuola con una cartellina e non con il famoso "zaino di Ciro". Ma devo anche dire che questo e' un popolo che legge molto, che si informa, che interviene, che DENUNCIA se ritiene che qualcosa non va. Non e' mia intenzione divinizzare la Svezia, ma la consiglierei per prendere qualche spunto.Fai bene, quindi, à dire nei tuoi comizi che e' ora di agire e non piu' di stare à guardare.
Molti ti criticano, ma molti, come me, ti ammirano e fanno il tifo per te e per tutti coloro che hanno deciso di seguirti attivamente. Se mai vorrai farti un giro da queste parti, io e mio marito saremmo ben lieti di farti da guide.
LA CONOSCENZA E' LO STRUMENTO MIGLIORE PER POTER MANDARE À CASA IL VECCHIUME E LA TRISTEZZA CHE DOMINA IN ITALIA

Barbara Strid 23.09.12 04:55| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Mostro per il momento sono i politici senza spina dorsale (quasi tutti), poi si fa il resto.
Quanti ancora andranno a votare questi partiti ? Tanti :) Ergo..:))

roberto 23.09.12 03:22| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO SONO UN CURIOSO E TI SCRIVO PER CHIEDERTI COME MAI LEGGENDO QUASI TUTTI I COMMENTI A PARTE QUALCHE MOSCA BIANCA CHE TI CONTESTA, ANCORA OGGI QUESTO POPOLO BUE CHE TI PORTA IN TRIONFO POI SPARISCE ALL'URNE?NON CREDI CHE ALLE PROSSIME ELEZIONI POTRAI RIMANERE DELUSO DEL RISULTATO POCO SODDISFACENTE E DEVI RICOMINCIARE TUTTO DI NUOVO?IO PERSONALMETE SONO CERTO CHE NE' IO NE' I FGLII DEI MIEI FIGLI VEDRANNO REALIZZARE IL TUO PROGRAMMA.CHE APPROVO IN PIENO.COME DIRE IL TUO PROGRAMMA POTREBBE DEBBELLARE IL METODO INCANCRITO.SAREBBE UNA GRANDE SCOPERTA.CARO GRILLO STAI COMBATTENDO CONTRO IL CANCRO.TI VORREI RICORDARE AD OGGI NESSUNO E' RIUSCITO A TROVARE QUALCOSA DI CONCRETO PER QUESTO MALE INCURABILE.COMPLIMENTI, SENZA IRONIA, SEI UN GRANDE TI BATTI PER UNA GIUSTA CAUSA MA TROVA URGENTEMENTE COME FARE.CERCA SUBITO QUESTA MEDICINA TE LO CHIEDO UNO CHE VIVE IN BASILICATA, 600 AB., LA REGIONE PIU' POVERA D'ITALIA E I NOSTRI POLITICI "POVERI" SI SNOCCIOLANO I POLLICI.DORMONO SU SETTE CUSCINI TANTO IL PROBLEMA RIMANE DEL POPOLO LAVORARE, PAGARE LE TASSE, RATEIZZARE QUELLO CHE NON PUOI CON METODO DA USURAI, CONCLUSIONE DEVI MORIRE.GRILLO NON SO COSA TI SPINGE A FARE TUTTO QUESTO CERTO CHE OGNI GIORNO CHE PASSA RIMANGO SCHIFATO E MI DOMANDO SE TUTTI NOI CI LAMENTIAMO CHE NON VA BENE PERCHE' CI MARTELLIAMO DA SOLI I C....... SENZA FAR NIENTE PER EVITARLO?DOBBIAMO FARE MOLTO DI PIU' DI QUELLO CHE NON STIAMO FACENDO.MI SONO ROTTO IL CAZZO IN POCHE PAROLE.SCENDI PIU' SPESSO IN BASILICATA.

ROCCO GARRAMONE 23.09.12 03:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi c'ero anch'io e non posso negare di essere rimasto deluso dalla scarsa partecipazione dei parmigiani. Considerato che in molti provenivamo da fuori, di Parma ci saranno stati forse Pizzarotti e la sua giunta. Se c'è uno che è critico nei confronti del M5S quello sono io, ma quando si tratta di temi come la salute, partecipare dovrebbe essere d'obbligo. E io oggi ho visto un MENEFREGHISMO da parte dei parmigiani quasi offensivo. Poi ci possono stare anche alcune considerazioni:
- forse la durata di 4 ore (poi diventate 3) ha scoraggiato alcuni,
- forse ormai siamo in una fase dove basta la diretta streaming in rete e far svolgere il tutto in una stanza del municipio,
- forse quando si parla di argomenti infarciti di dati è meglio avere il supporto di un proiettore e di PowerPoint,
- forse, forse ... forse c'è anche il fatto che quando lasci la piazza semivuota e vedi che le vie del centro sono piene di gente che fa shopping (guai a rinunciare a un pomeriggio di shopping), allora ti rendi conto che la crisi non morde ancora abbastanza e che l'italiano medio è ancora combinato in quel modo qua:
http://www.youtube.com/watch?v=PiL64Y4oP6s

¡Sergio! 23.09.12 02:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Goebbelsfeltri che da' del fascista al nano per la vicenda giudiziaria di zio Tibia. . . Non so chi del triangolo mi fa piu' sschifo: tutt'ettre' uguali. Chissa' perche' nel frattempo la gente preferisce i siti delle scommesse piuttosto che aggiornarsi con i loro titoloni e i loro stipendi da narconababbi sovvenzionati dalla mutua.

Vaccelo a sapeccelo 23.09.12 02:23| 
 |
Rispondi al commento

Populista significa che, nell'ipocrisia generale che pervade la società, un 'insieme di persone dall'alto di una posizione di benessere sociale (risultato ottenuto da questo tipo di società nella sua completezza anche di esagerazioni prevaricazioni e ingiustizie), colga l'ignoranza latente della massa popolare al riguardo della comprensione delle dinamiche che hanno permesso tale ricchezza, e le sfrutti, in buona o cattiva fede, nella convinzione che basti eliminare l'odiosità di alcune cattive abitudini per rendere un sistema portatore di ricchezza.

Ecco il perchè "populista".
Basterebbe studiare un pochetto di storia dell'evoluzione umana, delle società occidentali e delle scienze per comprendere quanto il sistema occidentale si sia basato sullo sfruttamento delle risorse tutte e che i lor signori iniziassero da subito ad eliminare tutto ciò che determina direttamente, ma sopratutto indirettamente, patologia.

Dato che non è attuabile pena tragedie collettive date dagli sconvolgimenti a catena del sistema, si sta cuocendo aria con olio bollente.

La democrazia è la summa del populismo.

p.s. il vero "compostaggio teorie" non teme appropriazioni indebite dell'identità virtuale.

compostaggio teorie 23.09.12 01:38| 
 |
Rispondi al commento

al piu presto possibile zero rifiuti!
reciclo al 100%

demis borghetti, brescia Commentatore certificato 23.09.12 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna spingere sulla raccolta differenziata!!

Richard 23.09.12 01:20| 
 |
Rispondi al commento

affamare gli inceneritori vuol dire anche staccare la spina del connubio che si e' creato tra imprenditori straccioni, politici paraculi e mafie sul business dei rifiuti, quindi affamare in parte la malavita italiana. e' un passo avanti, ci sono altre situazioni da attaccare che creano sacche di malaffare dove i corrotti sguazzano, e ognuna di queste va "terminata".
ottima ad es la proposta di legge che una qualsiasi opera pubblica o legge deve avere la sua copertura finanziaria.

francesco 23.09.12 01:06| 
 |
Rispondi al commento

In tutte le carceri italiane si stanno preparando per accogliere Sallusti come si merita.

Chi "lavora al sacco", chi affila coltelli di fortuna, chi tira freccette contro il bersaglio, chi si tatua Sallusti sul bicipite... e anche chi, in astinenza da decenni prepara le nozze con tanto di abito nuziale.

Io, dico la verità, ho pianto alla sola ipotesi che un così grande intellettuale della carta stampata possa essere rinchiuso in una fredda e umida cella, e avere per compagni una pantegana con la leptospirosi e un pluriomicida schizofrenico, con la lebbra, un meteorismo convulsivo, e il vezzo di dormire nudo nella parte alta del "letto" a castello.

Ho riso talmente tanto al solo pensiero, infatti, che mi sono venute le lacrime.
:-)

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.12 01:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO GRILLACCIU
NON LODARE TROPPO "IL FATTO QUOTIDIANO".
HA UN BLOG NON LIBERO COME QUESTO.
HA MODERATORI,NON TUTTI,VERAMENTE DISONESTI CHE CENSURANO A CAZZO LORO.
LEGGETEVI I COMMENTI ALL' ARTICOLO SU PARMA.
COMMENTI SPREGEVOLI REGOLARMENTE PUBBLICATI,RISPOSTE PUNGENTI MA CORRETTE BLOCCATE.

nino f. Commentatore certificato 23.09.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo Grillo l'italiano non è un un individuo pieno di idee a riferimento di cosa fare in situazioni disastrose come le attuali.Tutti parlano ma però come si vede nessuno poi si muove. Siamo qui che aspettiamo sempre il pastore che ci dia la strada giusta da prendere perchè da soli siamo solo delle mezze seghe. Una volta erano i sindatati che ci facevano muovere, poi si sono venduti ed ora siamo allo sbaraglio... I giovani , quelli che hanno studiato ad un certo livello hanno capito bene la vicenda del nostro paese e se ne sono andati tutti o quasi all'estero e siamo qui che in attesa al patatrack economico , non le cavolate che dice monti al fine solo di calmarci gli animi

giovanni p., vicenza Commentatore certificato 23.09.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato un leader (che non esiste) parlare a Parma.
Ho visto gente in piazza (che non c'era)
Ho sentito la retorica (indicibile)
ognuno deve metterci del suo !

ponte db Commentatore certificato 23.09.12 00:53| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

I "soliti (idioti) venduti" hanno subito parlato di un flop, dicendo di una piazza semideserta. Forse saranno stati in pochi, lì a Parma, a sentire ma siamo stati tantissimi a farlo via web e ancor di più quelli che, sempre via web, lo avranno sentito in differita stasera e che lo faranno nei gg prossimi.
Poveri pennaioli assoldati, mi fate taaanta pena!!!

Giovanni D., Nettuno Commentatore certificato 23.09.12 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

su affariitaliani.it M5S al 40,63%.....

affascinante vero?

Claudio G., Roma Commentatore certificato 23.09.12 00:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cmq il fatto che ci fosse poca gente a me ha rattristato e inquietato.

Non possiamo nasconderci,qualcosa è stato scosso.

lucifero 23.09.12 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,
ti sto vedendo nelle pillole si sky da Parma,
e ancora una volta le tue parole mi animano,
mi infiammano, mi danno voglia, mi fanno sperare !
Non smettere mai Beppe !

ponte db Commentatore certificato 23.09.12 00:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

L’Ambasciata Italiana a Bruxelles, ha fatto sapere che l’Italia manderà una sua rappresentanza tecnica alla la sede della Fondazione Keshe in Belgio il prossimo 6 settembre in occasione della presentazione di nuove tecnologie basate sul plasma che potrebbero rivoluzionare molti comparti, dai trasporti alla produzione di energia, alla salute.
La Fondazione Keshe, che si trova in Ninov, in Belgio, effettuerà il rilascio de “la prima fase della sua tecnologia spaziale, gravitazionale e magnetico (Magravs System) che ha sviluppato, a tutti gli scienziati di tutto il mondo contemporaneamente, per la produzione e la duplicazione”. La Fondazione dice che permetterà viaggio dall’Iran a New York in circa dieci minuti di tempo, oltre a fornire sistemi energetici gratuiti per i cittadini di tutto il mondo. A seguito del rilascio di queste tecnologie energetiche e spaziali, la fondazione si occuperà della carenza di cibo e di acqua di tutto il mondo che saranno risolti, essi affermano, attraverso la condivisione delle proprie tecnologie basate sul plasma.

link della Fondazione Keshe

Il titolare, Ing. M.T. Keshe annuncia che agli eventi di presentazione non verranno eseguite dimostrazioni pratiche delle nuove tecnologie ma il programma sarà solo didattico.

Dice inoltre che quando l’anno passato annunciarono dimostrazioni pratiche ricevettero una improvvisa visita della polizia, con blocco delle attività e sequestro dei materiali, non più restituiti finora, oltre alla negazione della licenza di effettuare dimostrazioni.

Pesava sulle sorti di questa vicenda il “veto” dell’America con un ordine esecutivo che di fatto metteva fuori legge queste nuove possibilità tecnologiche, di fatto possibilmente tali da rendere obsolete quelle sotto controllo americano.

Questa vicenda mostra che il gruppo di pressione oligarchico, benché in mezzo a problemi finanziari crescenti, ha ancora forza per bloccare il progresso del settore Energia

Domenico Caccamo 23.09.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento

gli elementi migliori sono quelli motivati,
datemi cinque elementi di questo blog e vi conquisto tutta l'europa

A WAR VETERAN 23.09.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Notizia meravigliosa: la prossima settimana il direttore del Giornale Sallusti potrebbe finire in galera.
Brutto com'è non rischia di finire sodomizzato, anche se magari qualche maghrebino potrebbe farci un pensierino.
SAllusti è l'esatto opposto del giornalista Gianni Lannes, che da anni denuncia l'infiltrazione della ndragheta nello smaltimento delle scorie nucleari delle dismesse centrali italiane,e viene sistematicamente minacciato e boicottato (dai servizi segreti della casta).
Denunciamo sul blog questi crimini inauditi, e chiedamo per essi punizioni severissime.

mario genovesi 23.09.12 00:02| 
 |
Rispondi al commento

ANGELO VOLEVA CONOSCERE LA VERITA'.
Angelo, aveva 55 anni e aveva un tumore al polmone. Negli anni 70 i medici tendevano a non dare informazioni ai pazienti, ma soltanto, in modo superficiale, ai parenti.
Angelo mi interrogò, e io con le lacrime agli occhi, abbassai lo sguardo e rimasi in silenzio.
Da quel giorno, Angelo pretese tutta la verità e concluse le sue sofferenze con animo sereno.
Qualche giorno prima di morire mi disse:" Nessuno deve decidere per tè, gli uomini, inquanto esseri intelligenti devono cercare la verità, anche quando questa è crudele. Pensa agli Italiani sotto il fascismo, non erano informati di niente, e senza conoscere la verità andarono incontro ad una catastrofe. Gli uomini non devono permettere che il loro destino venga deciso da altri,".
OGGI, DOPO I DISCORSI DI BEPPE A PARMA SUL REFERENDUM E SULLE NOSTRE SCELTE,MI SONO RICORDATO DELLE PAROLE DEL CARO ANGELO.

Elia Porto 23.09.12 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Questo è quanto riporta L'ANSA, incredibile!....
"le. I sondaggi accreditano il movimento di percentuali stabilmente a due cifre, eppure qualcosa, rispetto a quelle trionfali piazze di maggio, sembra essersi rotto. Stavolta la piazza grandissima è semivuota, con un afflusso di gran lunga inferiore alle attese degli organizzatori."

Paolo fois 22.09.12 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non ce la faccio piu a vivere cosi.Voglio vivere in una Italia a 5 Stelle

mariuccia rollo 22.09.12 23:47| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

vivo in una cittadina di quasi 60.000 abitanti dove non c'è una libreria.in compenso ci sono 120 posti in cui si possono comprare carte da gioco.mi chiedo:che senso ha,in un posto come questo,impegnarsi per spiegare la democrazia diretta.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 22.09.12 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti.
Io ho seguito in STREAMING da Roma l'evento e come me tante altre persone.
Ringrazio tutti voi per la qualità e la professionalità degli interventi.
Non eravamo fisicamente presenti a Parma(..cari giornalai del La Repubblica) ma il nostro CUORE era li con Voi.

Beppe Grillo è stato FANTASTICO.

PS: Adesso tocca ai nostri amici Siciliani dimostrare il loro coraggio.


danilo di pietro, roma Commentatore certificato 22.09.12 23:33| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

Ho seguito in diretta dal blog in streaming condivido tutto quanto detto sull'incenertore. Per me e' un assoluto no. Bravi tutti i tecnici Pizzarotti el'impareggiabile Beppe. Dicono che c'erano in pochi ,non è vero tantissimi ,come me erano a casa a vedersi comodamente con i propri famigliari.

Paolo Rutelli 22.09.12 23:18| 
 |
Rispondi al commento

"Grillo continua a copiare la Lega"
22/09/2012 - 21.58 - “Ancora una volta dobbiamo constatare che Beppe Grillo altro non fa che copiare le proposte della Lega Nord. E quando non lo fa, si ferma al fumo ma dell'arrosto nemmeno una traccia”. Così Fabio Rainieri, parlamentare parmigiano del Carroccio e ... (ParmaDaily.it)

► meglio togliere 'sto tze tze...
qui la confusione ormai si tocca con le mani!
ma possibile che me ritrovo leghista a mia insaputa!

Lenin Rivoluzionari & Postini, Roma Commentatore certificato 22.09.12 23:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Beppe ti ho ascoltato oggi a Parma su SKY, che ti ha dedicato la diretta integrale e repliche fino a sera... Sei stato un grande, come sempre!!! Hai ragione a dire che l'informazione è distorta: i tg della sera hanno tagliato ricucito e anagrammato il tuo discorso e hanno detto che eri davanti a "un centinaio" di persone, quando contemporaneamente le immagini ne inquadravano un migliaio almeno...

VOGLIAMO CAMBIARE L'ITALIA UNA VOLTA PER TUTTE???
VOTIAMO M5S!!!!!

Marco De Ferrari 22.09.12 23:12| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento

BEPPE HAI LASCIATO UN POSTO LIBERO COME COMICO.. E STANNO FACENDO A GARA PER SOSTITUIRTI... GRANDE DI PIETRO.....HAHAHAHAHHAHAHHAHAHHA

aniello r., milano Commentatore certificato 22.09.12 23:05| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con tutto quello che abbiamo sopportato fino ad oggi, a causa di un sistema partitocratico arrogante e criminale, non ci resta che una sola opzione:
votare il M5S!
Se ancora una volta, quella grossa fetta di cittadini italiani (elettori di sinistra), continuerà ad andare dietro ad anacronistiche ideologie, vorrà dire che, tutto sommato, sono soddisfatti per come stanno adesso.
Noi, però, non ci arrenderemo mai!

gianfranco c., cosenza Commentatore certificato 22.09.12 23:04| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

SALLUSTI CI FA SAPERE CHE FORSE VERRA' ARRESTATO.... EMERITO DIRETTORE DEL GIORNALE.. NOI DEL MOV5S SIAMO ABITUATI A RISPETTARE LA MAGISTRATURA.....LEI PER I SUOI ARTICOLI E LA SUA PARTIGIANERIA NONCHE IL SUO MODUS VIVENDI HA DIMOSTRATO DI NON RISPETTARE NEMMENO SE STESSO....

aniello r., milano Commentatore certificato 22.09.12 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... stamattina sentivo il notiziario di Radio Popolare, annunciava Beppe Grillo a Parma come se dovesse essere la resa dei conti tra i Beppisti e i Favisti, neanche una parola sul motivo vero dell'intervento di Beppe; altre volte ho sentito notiziari con notizie storpiate sull'IDV o su manifestazioni studentesche, telefonavo o scrivevo per avere chiarimenti e mi dicevano che avrebbero trasmesso il mio reclamo non so a chi.... Lo so, Radio Popolare fa il tifo per una certa parte, ma il tifo va bene nei programmi di calcio non in un notiziario: le notizie sono notizie, i fatti sono fatti! Ma non capiscono che se un minimo di senso di colpa mi verrà non dando il voto alle sinistre (quale?) facendo così mi tolgono ogni peso? Scusate lo sfogo.

giuseppe messe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.12 23:03| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Ahahahah,Di Pietro dice che non vuole unirsi al M5S.Questo è davvero comico

mariuccia rollo 22.09.12 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giocarsi la carriera a 65 anni non è da tutti, grande Beppe !

A WAR VETERAN 22.09.12 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho cestinato per errore un commento (@luca del 62) che invece, come quello che lo precede (@marco mix) condivido. Mi scuso e ringrazio.

Giuseppe D., Milano Commentatore certificato 22.09.12 22:51| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA DEVE RITORNARE ALLA LIRA ED ESSERE UNO STATO INDIPENDENTE, ALTRO CHE EUROPA. CON L'EURO CI HANNO RIDOTTO DEL 50 PER CENTO GLI STIPENDI E LE PENSIONI, POI TUTTO E' ANDATO AL DOPPIO O MOLTO DI PIU'. ALLA FINE NOI RICEVIAMO IL 25 PER CENTO DI QUELLO CHE DOVREMMO RICEVERE. BEPPE GRILLO HA RAGIONE, E' NECESSARIO UN REFERENDUM COME FA ANCHE LA SVIZZERA, PER CHIEDERE AGLI ITALIANI SE ANCORA VOGLIONO L'EURO. E POI IL DEBITO PUBBLICO SE LO DEVONO PAGARE I POLITICI CHE L'HANNO FATTO E CHE CONTINUANO A FARE. VERGOGNOSO TUTTO QUESTO. C'E' GENTE CHE VA A ROVISTARE NEI CASSONETTI E A CERNOBBIO O IN ALTRE FESTE SI MANGIANO OSTRICHE ANNAFFIATE CON LO CHAMPAGNE. CHE LURIDI PERSONAGGI. L'ITALIA ' DIVENTATA IL PAESE DELLE SCHIFEZZE, SIAMO STANCHI DI VEDERE CHE GLI EXTRACOMUNITARI CI TAGLIANO LA GOLA, ENTRANO NELLE NOSTRE CASE E CI MASSACRANO, IN GIRO PER LE STRADE CI SONO SOLO ACCATTONI, LE DONNE FANNO LE PROSTITUTE A TUTTE LE ORE. MA L'ITALIA DOVE E' FINITA? QUESTE PERSONE DEVONO "SPARIRE" INSIEME AI POLITICI, TUTTI, TUTTI E DICO TUTTI. E DI MEZZO C'E' SEMPRE LA DROGA. IN EUROPA ARRIVA A TONNELLATE, NON MI RACCAPEZZO PIU'. PERCHE' NON VIENE LEGALIZZATA E VENDUTA AL PREZZO DELLO ZUCCHERO. CHI VUOLE MORIRE E' LIBERO DI FARLO E GLI SPACCIATORI RIMARREBBERO DISOCCUPATI. L'ITALIA E' DIVENTATA LA PATTUMIERA DEL MONDO, QUI CI SONO TUTTE LE RAZZE, MA TUTTE PERSONE CHE FANNO SOLO LAVORI ILLECITI. MAROCCHINI, TUNISINI, LIBICI, SIRIANI, NIGERIANI, CUBANI, BRASILIANI, DOMINICANI, MA CHE CI FANNO QUI. IO ABITO IN UNA CITTA' DI VILLEGGIATURA E ALLA SERA NON SI PUO' NE' USCIRE, NE' ENTRARE. ABBIAMO PAURA E CI CHIUDIAMO IN CASA CON TRE MANDATE ALLA SERRATURA. MA CHE LIBERTA' E' LA NOSTRA? QUI' NON C'E' LAVORO NEANCHE PER NOI E LORO ARRIVANO A LAMPEDUSA DICENDO CHE SONO VENUTI IN ITALIA PER LAVORARE, MA QUALE LAVORO SANNO FARE? NULLA.

gabriella morelli 22.09.12 22:51| 
 |
Rispondi al commento

TG di LA7 ore 20.00, stupendo,il conduttore dice che c'erano 700 persone (le avrà contate Formigli mentre si aggirava in sordina)però intanto scorrono le immagini e la piazza è piena di gente. Mah!! E poi se la prendono se dicono che l'informazione è pietosa. Comunque io c'ero dall'inizio alla fine e mi sono fatto il filmato per smentire chi segue solo i tg. Ciao a tutti e avanti così. Forza 5 stelle

alfieri d., salsomaggiore Commentatore certificato 22.09.12 22:47| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOTIZIE SULLA LEGGE ELETTORALE?
SONO CON LA MERDA FINO AL COLLO, SANNO CHE CON UNA LEGGE ELETTORALE DOVE POSSIAMO SCEGLIERE IL CANDIDATO SONO TUTTI A CASA.
SPERO MUOIANO TUTTI IN UN INCIDENTE AEREO CON TUTTA LA FAMIGLIA A SEGUITO

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 22.09.12 22:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Beppe, a mio avviso, deve cercarsi correndo dei degni prosecutori, come un Maestro Zen cercava i discepoli a cui "passare" la lanterna. Io credo lo sappia. Non vi ha fatto accapponare la pelle quel post dei 2 minuti d'odio? Non è da lui l'autocommiserazione. Riflettete. Io avrei paura, eliminando me - a questo stadio del Movimento - la cosa ha grandi probabilità di floppare come un budino. Si si, paura fisica intendo. E un congruo numero di persone equipollenti, oltre al valore intrinseco evidente, sarebbe anche una sicurezza: non potrebbero pensare "fatto fuori lui, ritorniamo a campare", come Joe Petrosino. Avrebbero davero grossi grattacapi. Ora come ora lo vedo in pericolo come Geronimo.

gioia armata () Commentatore certificato 22.09.12 22:42| 
 |
Rispondi al commento

AFFAMARE IL MOSTRO.

Qualcuno oggi sul palco diceva che la gente deve mettersi a fare le cose per tutti, imbiancare le aule delle scuole, del giardinaggio, o qualsiasi lavoretto buono per la comunità, ma purtroppo oggi ci sono leggi che non lo permettono!

E che caxxo vado dicendo da anni?

Creare delle Civic Company Comunali, il sistema c'è.

Beppe dice che serviranno i migliori avvocati per fare fronte alla denuncia fatta dalla Iren, servirebbe quasi uno Studio Legale 5 Stelle, perchè, statene sicuri, ci contrasteranno su tutti i fronti!

In piazza oggi c'era la rete, erano molti che volevano sentire parlare Beppe, amici e nemici!

In piazza oggi c'era il Blog, con il vantaggio che chi ha perso la diretta, s'è rivisto l'evento in differita, la stessa cosa!

Il "nostro ex comico" oggi era un po' incaxxato, esattamente lo stato d'animo di ognuno di noi!

Ma che Beppe ce l'aveva coi giornalisti?

C'è poco da fare, chi ci crede va avanti, io ci voglio credere, il progetto è sano, sarà nostro compito, di ognuno di noi, far si che non si guasti per strada!

Non tutti potevano essere fisicamente a Parma, ma eravamo tanti lo stesso, la Ferrari quando si accende va alla velocità della banda di connessione, è sciocco pedalare!

Provate a chiedere sul blog quanta gente c'è disponibile a venire a Parma a lavorare per il Comune, ve metereste paura!

Per far lavorare la gente sul territorio serve una condizione tecnicamente fattibile, le Civic Company Comunali...a norma di legge per Dio!

Quello che fanno loro subappaltando ogni cosa, possiamo farlo noi da soli, ovunque e a prezzi giusti, nettezza urbana compresa!

W LO SCOPINO COMUNALE!

Notte gentaccia virtuale, i tasti li batte sto caxxo!

Nando da Roma.

Per evitare la catena dei subappalti, basta fare i lavori direttamente, .

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.12 22:41| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'idea che si vuole trasmettere alla "signora Maria" e alla "Casalinga di Roccapennuzza" attraverso giornali e TV è che Beppe ululi alla luna.
Di un signore incazzato che sbraita in una piazza vuota !
Un esaltato senza potere che si arrenderà alle "amorevoli" cure che il PD vuole profondere agli "ingrati" cittadini di Parma.

Ora, a parte che la piazza non era vuota anzi, c'erano "milioni" di persone che in streaming si godevano lo spettacolo miserevole di gente che fa un mestiere inutile : il gionalista.
A che servono i giornalisti se puoi seguire i fatti in diretta streaming ?

La sonda curiosity su marte sembra abbia fotografato la faccia di un reporter di repubblica che spiegava (a gesti) ai tecnici della Nasa gli obiettivi della missione !

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.12 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Sti giornalisti di merda...........è così importante che la piazza fosse pienae meno...non lo sò..è il metro che usano certi giornalisti(?).
Ma negli ultimi tempi avete notato che comizi in piazza da parte di esponenti politici bavigati non cè nè molti......e3 non mi ricordo piazze piene ai vari Bersanio,Berlusconi Casini ecc.ecc.
Lo fanno i comizi in sala da congresso con gli invitati,cari giornalisti, allora avete calcolerete l' audience in streaming su Rai3 e SKY che di continuo manda l' intervento.Questo è un modo di fare giornalismo "altamente bassissimo", ma è chiaro vi paga lo stato Italiano e dovete sostenere chi vi sovvenziona....perchè con il M5S in Parlamento, se in tanti, queste sovvenzioni potrebbero terminare..!!!

Camillo B. Commentatore certificato 22.09.12 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Sono stato a Parma e ho dato a Beppe una copia del mio libro "Il sistema dei partiti governati dagli elettori". Nel libro racconto come negli USA si è arrivati al sistema moderno dei partiti senza apparati e senza fondi pubblici, che permettono anche a una cassiera del supermercato di diventare presidente, e studio come sia possibile realizzare un sistema simile anche in Italia.

Qui potete leggere come è andata:

http://primariesconvention.com/consegnato-il-libro-a-beppe-grillo/


Ciao

vorrei dire che se il 90% ....ma anche l'80 % dei rifiuti viene riciclato è comunque una enorme conquista.

Il restante 10/20% puo' essere messo in discariche -- mooolto piu piccole --- oppure al limite anche incenerito, con pochissimi inceneritori di ultima generazione adatti.

Nessuno si aspetta che TUTTO sia riciclato questo è ovvio (almeno per me) MA QUASI TUTTO si.

TRANNE QUESTI POLITICANTI CHE VANNO INCENERITI e NON RICICLATI.

Franco Restuccia Commentatore certificato 22.09.12 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande BEPPE,complimenti,un pò più di calma se no mi scoppi,anche se capisco che gridare è anche una forma di sfogo per liberare il corpo e lo spirito dal veleno che ci danno,il grido è liberazione.
Quello che ai detto a parma và bene per quella realtà locale,in Sicilia bisogna andare oltre per riuscire a far capire alla gente che può evolvere.
Vorrei darti qualche consiglio,mà penso che,sicuramente i ragazzi del m5s siciliano saranno più bravi di mè.
Beppe,la curiosità,il sapere è il sale della vita,io e tè abbiamo la stessa età,voglio vedere come và a finire a costo di dover VIVERE tanti anni sinchè non sarò stanco.
Buona vita Beppe.

salvatore castellano 22.09.12 22:19| 
 |
Rispondi al commento

anche io e la mia famiglia abbiamo guardato in streaming l'evento! in macchina....!!! la piazza è l'italia non solo Parma.
italia è volutamente scritta in minuscolo perchè per meritarsi la I stavolta lo deve dimostrare!!!
già con il referendum per l'articolo 18 i più hanno preferito andare al mare... io sono un pò stufo di vivere in un paese in cui mi sento circondato da troppi ignoranti.
se alle politiche non vinciamo noi, bene, ma ce nessuno si lamenti. tutti possono andare a cagare e più ne vedrò piangere e più avrò la forza di madarli a cagare!!!!
WM5S


Salve. Ben fatta . Gran bene !

Ethan Levi 22.09.12 22:19| 
 |
Rispondi al commento

http://democraticoebasta.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/58673/miseria.jpg

il discorso è uno e basta!

QUI C'è GENTE CHE GIRA A CASSO IN STRADA SENZA META ... COME ZOMBIES !
QUI C'è GENTE CHE NON GIRA , MA CERCA NELLA MONNEZZA DI CHE VIVERE!
QUI C'è GENTE CHE NON SA PIù COME ANDARE AVANTI
QUI C'è GENTE CHE NON HA PIù UN CASSO E NE' FUTURO

--- MA A CHI CAZZO JE FREGA DELLA MONNEZZA E DEGLI INCENERITORI ?

EH !

...molti erano in diretta streaming ! - ah ah! ma chi se ne frega nun ce lo metti!

il Movimento 5 Stelle ha un compito molto più importante della monnezza!

dateme retta, se no ... finisce prima di iniziare!

resto convinto che fosse stato meglio un Grillo nel PD e che avrebbe preso a calci in culo tante merde infami ivi residenti ! e poi passare al resto degli altri pseudopartiti del caSSo !!

in questa maniera stiamo solo attirando mosche nere sulla merda, e basta!

un mare di "fiore" di "scilipoti" di "barbareschi" e qualche zoccola come la "tommasi"

ne sono convintissimo!


Sono appena tornata da Parma:è stato FAAANTASTICO!
Che bugiardi i giornalisti, tutti intorno a Beppe come vampiri.
Lo braccavano mentre rilasciava un intervista alla giornalista di una tv finlandese credo. Lui non li cacava proprio e loro continuavano a seguirlo, poi alla fine gli ha detto giusto due parole e se n'è andato.
C'erano almeno tremila persone forse anche di più e si vedeva bene anche in streaming che la piazza era bella piena.
Una giornata bellissima, grazie Beppe!
p.s. Grazie anche a Pizzarotti e a tutti i ragazzi di Parma.
Forza M5S sempre!

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 22.09.12 22:16| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

Carissimi amici

Leggendo i commenti di chi mi ha preceduto non posso non notare la massiccia presenza di vere e proprie suppliche rivolte a Beppe.
Aiutaci tu, pensarci tu, fermali tu, salvarci tu addirittura.
Ma non si era detto fin dall'inizio che il Movimento siamo noi? Lo stesso Beppe non ha sempre sostenuto d'essere solo uno, certamente straordinario, megafono?
Posso sbagliare ma credo che se veramente vogliamo incidere nella vita di questo paese, se veramente vogliamo imprimergli nuovo slancio indirizzandolo finalmente verso quella partecipazione chiama democrazia, dobbiamo prima di tutto fare lo stesso con noi stessi.
Il tempo delle deleghe in bianco è finito, deve esserlo altrimenti perché saremmo qui? È non importa chi sia il delegato.
É stato proprio Beppe ad insegnarcelo, dobbiamo smetterla d'affidare il nostro destino ad altri per poi lamentarci a cose fatte.
Finalmente abbiamo un occasione d'essere protagonisti del nostro futuro, perciò discutiamo di tutto, approfondiamo tutto, basta con le verità rivelate.
Beppe oggi ha scritto, dopo di noi ci saranno i leaderroni, ha ragione, ma sono convinto che non lo permetteremo, gli italiani non lo permetteranno.
A condizione di diventare leader di noi stessi.

DANIELE SCANFERLA, PADOVA Commentatore certificato 22.09.12 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FIAT PRIMA DI ANDARSENE O CHIUDERE DEVE RESTITUIRE I SOLDI DEGLI ITALIANI !!!

Sapete a quanto ammonta il totale dei finanziamenti statali elargiti nel corso degli anni e dei governi alla Fiat?
La risposta esatta è: oltre 200 mila miliardi di lire. La domanda potrebbe essere girata a qualche concorrente di “Chi vuol essere milionario?”: anche se qua, di milionario, ce n’è uno solo, ed è l’azienda più assistita dallo Stato che esista al mondo.

Il falso in bilancio deve costituire REATO in solido fra la proprietà e le società di revisione!

Roberto C., Trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.12 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Quegli altri non hanno solo paura. Quegli altri sono presi da puro terrore di perdere il potere.

FORZA GRILLO!!!
FORZA M5S!!!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.12 21:55| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Renzi non gira in camper ma con ... due !

Uno è "reparto notte" l'altro "giorno" !!
Questa gente è fatta così, c'ha lo spreco nell'anima, Spreco Ero Sum !

Quando non si ha altro da vendere ...

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.12 21:54| 
 |
Rispondi al commento

MARCHIONNE e MONTI due CRIMINALI.
la FIAT deve assoggettarsi alla legge di cui si riempie la bocca, IL MERCATO!

e in ITALIA ci deve restare perchè ha un debito con gli ITALIANI che gli hanno pagato il capitalismo da STRACCIONI col culo degli altri (i NOSTRI culi)!

e ci deve restare fino a che non restituisce FINO ALL'ULTIMO CENTESIMO SOTTRATTO AI CITTADINI ITALIANI!

FARABUTTI.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 22.09.12 21:54| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Comizio a Parma. In piazza un centinaio di persone

Grillo: vogliamo fare una rivoluzione di civiltà.
Questo su Rainews 24.
-------------------------
Quanti erano in realtà i presenti?

arturo 85 Commentatore certificato 22.09.12 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E'un vero piacere leggere LA REPUBBLICA.IT,
non tanto per gli articoletti tendenziosi,scorretti e filopartitocratici che pubblica;
il bello sono i commenti che la gente posta:

UNA VERA VALANGA DI MMERDA CONTRO I PARTITI ED I LORO ACCOLITI GIORNALETTAI!!!

FORZA M5S!!!!!!

marco mix, santarita Commentatore certificato 22.09.12 21:52| 
 |
Rispondi al commento

SE DOMANI CI FOSSERO LE ELEZIONI POLITICHE, QUALE PARTITO VOTERESTI?
(Voti raccolti: 6419 dal 21/09/2012)
ALLEANZA PER L'ITALIA
0.23 %
COMUNISTI SINISTRA POPOLARE
0.59 %
FEDERAZIONE DELLA SINISTRA
1.70 %
FORZA NUOVA
5.31 %
FUTURO E LIBERTA'
1.20 %
ITALIA DEI VALORI
3.89 %
LA DESTRA
2.32 %
LEGA NORD
8.82 %
LISTA BONINO-PANNELLA
0.84 %

MOVIMENTO 5 STELLE
40.30 %

PARTITO DEMOCRATICO
12.74 %
PARTITO SOCIALISTA
0.76 %
POPOLO DELLA LIBERTA'
11.39 %
SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA'
2.85 %
UNIONE DI CENTRO
1.79 %
VERDI
0.33 %
ALTRI DI CENTRO-DESTRA
0.89 %
ALTRI DI CENTRO-SINISTRA
0.25 %
ALTRI NON ALLINEATI
3.79 %

vota anche tu !!! ecco il link

http://affaritaliani.libero.it/sondaggi/vota.html?pollId=3339

cari Politici il vostro futuro è alle porte...

TUTTI A CASA - MOVIMENTO 5 STELLE UNICO PARTITO

Roberto C., Trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.12 21:46| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIFFONDETE I DATI DI CHI ERA COLLEGATO IN STREAMING,
COME ME, CON LA PIAZZA DI PARMA ..... ALTRO CHE 200 MILA !

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuseppe D., Milano

*****

Se è un giornalista per bene da domani denunci lo scndalo dei giornalisti non per bene che sono (l'ha dichiarato anche lei) la stragrande maggioranza.

Si smarchi dalla massa e faccia, così, riacquistare dignità alla sua categoria.
Lo faccia . . . e poi rivenga qui, linkando i suoi articoli, per fare la vittima.

Buonasera.

Francesco. Folchi, Roma Commentatore certificato 22.09.12 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A DESALAMBRAR - Victor Jara (Chile)


Yo pregunto a los presentes
si no se han puesto a pensar
que esta tierra es de nosotros
y no del que tenga mas.

Yo pregunto si en la tierra
nunca habra pensado usted
que si las manos son nuestras
es nuestro lo que nos den.

A desalambrar, a desalambrar!
que la tierra es nuestra,
tuya y de aquel,
de Pedro y Maria, de Juan y Jose.

Si molesto con mi canto
a alguien que no quiera oir
le aseguro que es un gringo
o un dueño de este pais.

A desalambrar, a desalambrar!
que la tierra es nuestra,
tuya y de aquel,
de Pedro y Maria, de Juan y Jose.

*****
y...buenas noches

gioia armata () Commentatore certificato 22.09.12 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Non essendoci ancora un post sul comizio di Grillo a Parma, mi inserisco qui solo per dire che, come giornalista professionista dal 1950, non mi sono mai sentito in tutti questi anni né "carogna" né "schiavo": insulti che rispedisco al mittente, il quale evidentemente pensa che i giornalisti italiani siano tutti come certi figuri che ruotano anche intorno a lui e che non nomino per evitare querele. Stia tranquillo, Grillo: per fortuna ci sono ancora giornalisti degni di questo nome. Pochi, ma ci sono. Quelle scarse volte che mi sono sentito in qualche modo schiavo, ho reagito come tutti i giornalisti per bene: me ne sono andato in un altro giornale di mio gradimento.

Giuseppe D., Milano Commentatore certificato 22.09.12 21:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok la piazza sara' stata semivuota, ma almeno era linda e pulita,vero formigli...!!

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.12 21:36| 
 |
Rispondi al commento

c'era poca gente, c'era tanta gente
c'è poca democrazia , c'è troppa democrazia!

mmmmm! è sempre questione di poco o di troppo!

« io non sono contro l'euro, voglio che siano gli
italiani a deciderlo » [Beppe Grillo]

Beppe, o chi ne fà le veci, me spieghi che cazzo
significa ? Dopo vari "referendum" manco presi in considerazione! eh ! mah!


Certo che questo è solo un anticipo.
Un anticipo di quello che accadrà quando il M5S sarà in parlamento.
Stiamo mettendo le mani su un intreccio, un groviglio di interessi nel quale il beneficiario (i cittadini) è l'ultima ruota del carro, un fastidioso dettaglio.
Si promette "un servizio" essenziale sul quale si costruiscono fortune, carriere inossidabili.
Ai cittadini solo briciole (quando va bene) ma pagate care sia economicamente sia dal punto di vista della salute.
La cresta sulla spesa è un giochetto da bambini, ovviamente, questi sono dei professionisti, professinisti del commercio del vuoto, l'industria del nulla sotto vuoto.
Sono riusciti dove qualunque venditore vacilla : obbligarti ad acquistare i tuoi desideri, le tue speranze ad un prezzo che non si estingue.


Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.12 21:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, oggi ero a Parma. Dopo il dibattito ho voluto stringerti la mano. Avrei voluto dirti "ABBI CURA DI TE", ma non ce l'ho fatta. La presenza di tanta gente mi ha intimidita.
Non eravamo tantissimi, é vero. Io,però, ho trovato il dibattito interessante e ho sentito una bella ENERGIA tra le persone che erano lì.
Al ritorno in treno ho incontrato una donna di 63 anni, venuta da Rimini apposta. Era contenta, sorridente e diceva che tu e i ragazzi del Movimento le avete ridato OSSIGENO.
I GIORNALAI non hanno il coraggio di intervistarci, di chiederci, ad esempio, perché, nonostante la crisi ci stia mettendo in ginocchio, ci siamo pagati le spese di viaggio e abbiamo lasciato anche un contributo con il sorriso. IO HO FIDUCIA.
GRAZIE, BEPPE. GRAZIE, SINDACO.
Agata Maugeri

agata maugeri 22.09.12 21:19| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

i rifiuti sono una concezzione del cosumismo,(se risparmi le cose non consumi e quindi sei un parassita. (OCCORRE QUINDI UN CAMBIO DI MENTALITA' CHE VEDA LA MATERIA CONCEPITA COME RISORSA rinnovabile FACENDO SI CHE TUTTO QUELLO CHE SI COSTRUISCE RITORNI DOPO L'USO NEL CICLO DI RIUTILIZZO. LE MATERIE CHE NON TROVANO OSTACOLI NEL PROCESSO SONO :FERRO,ALLUMINIO,ACCIAIO,CARTA,LEGNO,PLASTICA SEPARATA PER POLIMERI DIVERSI, MATERIALE ORGANICO.(PERCHE DISTRUGGERLI?)RISPOSTA (PERCHE'LO SFRUTTAMENTO DELLE RISORSE PRIMARIE SONO DA SECOLI LO SCAMBIO COMMERCIALE, E' IL PIU' GRANDE BUSINES CHE VEDE IN MANIERA DISORGANICA L'ECONOMIA MONDIALE ES.(L'UOMO CHE VENDE LA MACCHINA, NON VENDE BENZINA.)

gagliardo.g 22.09.12 21:17| 
 |
Rispondi al commento

...ripeto Beppe...ti abbraccio...e te la dedico...anzi la dedico agli eretici dell'anno 2012:

http://www.youtube.com/watch?v=20qMeT7-LJ4

Nuke' em All 22.09.12 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me (e posso sbagliare), il fatto che una piazza sia piena, semipiena o vuota non vuol dire nulla.
Non è riempiendo le piazze che si vincono le elezioni, come la Storia repubblicana italiota insegna: Almirante e Berlinguer le riempivano si, ma poi?.
E poi, oggi c'è il web!
A proposito, ma la gente, c'era o non c'era oggi, a Parma?

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.12 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo,

è dai tempi di Berlinguer, Aldo Moro, dagli inizi degli INFAMI ANNI 80 che l'Italia non aveva più uno, dico 1 politico degno di questo nome, ma solo sfruttatori, grassatori, tangentari, corrotti e disonesti.
LORO TI ODIANO. Così come possono odiare la luce che penetra nelle loro tenebre fatte di sfruttamento feroce di ogni bene pubblico a vantaggio dei loro miserabili patrimoni privati.
LORO NON SI SPIEGANO A TE COSA TE NE PUO' FREGARE DEI CITTADINI, visto che a loro non frega assolutamente nulla. Perchè non ti fai i fatti tuoi e vivi ricco e felice tra ville, yacht, vacanze e ristoranti,
COME FANNO LORO pensando che mai dovranno pagare i loro orrendi crimini.
LORO SE NE FREGANO DI QUANTI UOMINI E DONNE E FAMIGLIE DISTRUGGONO privandole della dignità del lavoro, della salute, del tempo libero, dell'istruzione,
oh, però, come sono pieni di amore e sollecitudine per i loro figli e le loro famiglie, come li sistemano bene nei posti più confortevoli, mentre la gente comune perde le case perchè il loro "Stato" li divora.
Come vedrei bene un Casini che parla un giorno sì e l'altro pure di Sacrifici e Senso di Responsabilità affrontare con la sua aria di supponenza i drammi della gente comune.

BEPPE, GRAZIE, TU SEI IL LORO PUNGOLO E IL LORO ACCUSATORE, loro li condannerà il tribunale delle loro stesse coscienze,
STANNO ACCETTANDO CONSAPEVOLMENTE, e questa è la loro colpa più grande, DI DISTRUGGERE IL PIU' GRANDE PATRIMONIO CULTURALE DELLA RAZZA UMANA, ciò che gli Italiani in 2000 anni hanno donato più di ogni altro popolo alla civiltà umana, lo SPIRITO DI AMORE PER L'INFINITO, IL BELLO, IL BENE, che hanno testimoniato gli Italiani più di ogni altro popolo per così lungo tempo.
Ma l'Italia, Beppe, sta morendo. Guarda il viso di Monti, gli occhi ormai sono 2 fessure socchiuse,il volto una smorfia di disincanto, la fronte corrugata. PER FARE L'EUROPA STANNO CONSAPEVOLMENTE DISTRUGGENDO L'ITALIA.

TU SEI L'ULTIMA SPERANZA, BEPPE, DIO TI BENEDICA.

Carlo Pandolfini 22.09.12 21:01| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo che questo non coincida con il ritorno al passato, quando l'Italia era divisa in piccoli staterelli e ognuno faceva da se nel suo feudo. Bisognerebbe cercare di trovare la quadra a livello nazionale e bandire totalmente gli inceneritori a favore di impianti di Trattamento Meccanico Biologico avanzato, Certo a parlare di queste cose Berlusconi sembra l'uomo di Neanderthal ma forse qualcosa di precedente in senso darwiniano. Insistiamo, un giorno riusciremo a trasformare le nostre autostrade in centrali fotovoltaiche e con quello che abbiamo speso finora ci saremmo anche riusciti a utilizzare l'asfalto fotvoltaico, se non fosse per i ladri che pullulano nel nostro beneamato Paese. Speriamo di non trovarci ad essere trattati come rifiuti solidi urbani da trattare nell'impianto in questione, anche se con Monti e sopratutto con la Fornero, siamo pesantemente su questa strada. Con questa aria fassiniana che permea ancora il piemonte sembra di essere extracomunitari a casa propria! Non se ne può più! Beppe salvaci tu, facci sentire più umani, più italiani, che ne so organizzaci qualche festa per tirarci un pò su perchè altrimenti la festa ce la fa Fiorito e ci mette a rosolare ad una dei suoi banchetti privati e ci apre come ostriche....

mario mario Commentatore certificato 22.09.12 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Appena visto il servizio del TG2 sull'intervento di Beppe a Parma.

Come al solito ne aprofittano per dire che c'era poca gente e che "Grillo se la prende coi giornalisti".

Io dico: Beppe hai fatto bene a prendertela con questa informazione fasulla!!!

L'evento cari signori giornalisti era pure in STREAMING...quindi, anche se ci fosse stata poca gente, (che poi a me non è sembrato) magari mezza ITALIA stava assistendo comodamente da casa!

Capite STREAMING?? no? haihaihaihaiaiiii!!!

Giacomo E. Commentatore certificato 22.09.12 20:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OK...IN PIAZZA NON C'ERA NESSUNO...ANDIAMO A FARGLI VEDERE QUANTI SIAMO..SUI COMMENTI DI REPUBBLICA PER FAVORE.....

ROBERTO GUADAGNI, carrara Commentatore certificato 22.09.12 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?!??!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.12 20:52| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

se alle prossime erezioni
il movimento non vince,
beh,
allora,
non so,
boh!
saran cazzi di chi soffre

nello g. Commentatore certificato 22.09.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non dico che il movimento 5 stelle non possa avere ragione
non dico che il grande BEPPE GRILLO ,abbia torto ,ma chiedo .:
l"INCENERITORE che stanno costruendo a parma tutti i soldi spesi inutilmente ,ma noi perche" dobbiamo sempre pagare i danni che i figli di puttana di politici del cazzo che hanno gestito parma per 20 anni ,ma noi cazzo che colpa abbiamo se i rifiuti non sanno dove smaltirli ,noi tutti le nostre bollette le paghiamo e anche salate ,,io per esempio vivo in una via degradata come via corso corsi e pago per un cazzo di monolocale di 40 mq 150 euro ogni sei mesi ,ma vi chiedo perche""????
poi non ci sono fuori i bidoni adeguati dove ne apri uno e ci trovi dentro di tutto ,,alla mattina alle 5 passano per svuotarli ,ma un unico camion della famosa IREN butta tutto dentro e non divide ,ma chiedo perche" noi dobbiamo pagare un servizzio di merda???????????? in una citta"" che potrebbe essere la migliore di tutte????
allora vi chiedo perche???
ma perche'''???
ABBIAMO SEMPRE DEI SINDACI CHE SE NE FREGANO???


Oggi, come non mai, si concentrano su questo blog commenti demenziali di detrattori del nostro mov5stelle: non si puo non pensare che ce' un
cordinatore che tira i fili di tante nefandezze!
Il numero esiguo dei presenti in piazza e' dovuto al fatto che era una riunione di lavoro, e quindi cera poco da divertirsi con le battute di Beppe...gli italiani non sono abituati ad andare in piazza ad interessarsi della cosa pubblica in prima persona, con senso di responsabilita'. Sono abituati a delegare! Purtroppo vedremo la stessa cosa anche nelle altre piazze quando i cittadini saranno chiamati a confermare il mandato o il programma di questo o quel canditato 5stelle.
Cambiare le abitudini di "francia o spagna, basta che se magna" ce nevuole..o si se ce ne vuole.
Grazie Beppe e un caro in bocca al lupo a tutti i nostri ragazzi in attivita'.

mario bottoni 22.09.12 20:22| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Incredibile Repubblica.it. Scrive che a Parma la piazza era semi vuota ma poi si vedono almeno un paio di foto con una piazza stracolma di gente. Pazzesco.

Davide Angeletti Commentatore certificato 22.09.12 20:16| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Grandissimo Beppe,ammetto che quando hai dato degli stronzi a tutti i giornalisti mi hai fatto godere :D

Marco M., Pasese libero Commentatore certificato 22.09.12 20:15| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per PIZZAROTTI e per GRILLO

Io ce l'ho la soluzione!
Per Parma e per tutti i Comuni che hanno il problema della differenziata!

Si può trasformare questa necessità in una risorsa anche di lavoro!
L'ho scritto ed ho anche scritto che ho proposto quel che leggerete DA ANNI a sindaci del mio territorio. Ho proposto, senza essere "cagato", delle soluzioni che avrebbero evitato la crisi... LE CRISI dei rifiuti!
Lo scrivo per l'ennesima volta. Se non mi si dà almeno un "vaffanculo" vuol dire che da 4 anni scrivo all'indirizzo sbagliato.

Noi non siamo come "loro"

CONVOCATEMI! NON VOGLIO SOLDI!

Umberto Fiordispino, trezzano rosa Commentatore certificato 22.09.12 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche osservazione e qualche ricordo: anni fa (1980-83) in Cadore vi era discussione sulle discariche versus inceneritore (i democristiani a favore dell'inceneritore,i comunisti per la discarica ed erano in forte contrasto)in un dibattito da tecnico ( ufficio sanitario uls ) dato l'ambiente "delicato" dissi che era consigliabile il riciclo e il compostaggio dei rifiuti (tecniche allora ignote a quei politicanti da strapazzo, distinguendomi dalle due uniche ipotesi). Sentii sussurrato un commento- in dialetto-alle mie spalle : "se non xe per la discarica o per l'inceneritore el ga da esser socialista ....!

Sono contento che a Parma finalmente si affrontano i problemi sul piano tecnico e non "politico" ma nel caso possiamo sempre farli mangiare ai consiglieri del Lazio, quelli si mangiano di tutto !!

Carlo P (medico Igiene pubblica) 22.09.12 20:11| 
 |
Rispondi al commento

POLVERINI AND FRIENDS, FORMIGONI END FRIENDS, ECC … MAGISTRATI DELLA REPUBBLICA ITALIANA!!! COSA ASPETTATE AD APPLICARE LE LEGGI ??? CHE IL PAESE AFFONDI COMPLETAMENTE ?!
… LEGGI, ED EVENTUALI REATI COMMESSI DAI POLITICI ITALIANI, PERSEGUIBILI (E DA PERSEGUIRE!):
“PECULATO”
… in virtù del quale il pubblico ufficiale o l'incaricato di pubblico servizio, che, avendo per ragione del suo ufficio o servizio il possesso o comunque la disponibilità di denaro o di altra cosa mobile altrui, se ne appropria; detto reato è punito con la reclusione da tre a dieci anni.
“DANNO ERARIALE”
… è detto danno erariale il danno sofferto dallo Stato o da un altro ente pubblico a causa dell'azione o dell'omissione di un soggetto che agisce per conto della pubblica amministrazione in quanto funzionario, dipendente o, comunque, inserito in un suo apparato organizzativo.
“TUFFA AI DANNI DELLO STATO”
… è l'ottenimento di un vantaggio a scapito di un altro soggetto indotto in errore attraverso artifici e raggiri se la truffa è a danno dello Stato o di altro ente pubblico, è possibile intentare una azione collettiva (class action) in caso di truffa che coinvolga una pluralità di individui che abbiano un diritto leso comune.
“OMISSIONI DI ATTI D’ UFFICIO” (in relazione alla mancata vigilanza dei governatori di regione, sull’ operato dei propri consiglieri regionali)
… Il pubblico ufficiale o l'incaricato di un pubblico servizio, che indebitamente rifiuta un atto del suo ufficio che, per ragioni di giustizia o di sicurezza pubblica, o di ordine pubblico o di igiene e sanità, deve essere compiuto senza ritardo, è punito con la reclusione da sei mesi a due anni. Fuori dei casi previsti dal primo comma, il pubblico ufficiale o l'incaricato di un pubblico servizio, che entro trenta giorni dalla richiesta di chi vi abbia interesse non compie l'atto del suo ufficio e non risponde per esporre le ragioni del ritardo, è punito con la reclusione fino ad un anno o con la multa fino a euro 1.032.

Lux Luci 22.09.12 20:11| 
 |
Rispondi al commento

TG3: la piazza di Parma non era piena.

Sono rimasti liberi 10 posti!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 22.09.12 20:07| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Imparate dai legaioli come si riducono gli sprechi. Un pò di sano "ambientalismo" made in lega non vi farebbe male, non ci credete? Allora sentite un pò qui, certe infomazioni per salvaguardare il nostro Pianeta non ve le dice nessuno:

Il Trota ha detto che sta scrivendo un libro su se stesso, ma arrivato alla schiena proprio non ci riesce. QUESTO SIGNIFICA CARTA ZERO.

Il Trota ha detto che per risparmiare l'acqua la diluisce.

Il Trota ha detto che se al reattore di Fukushima si é fuso il nocciolo, possono sempre sostituirlo con un mandorlo. STOP AGLI INUTILI DIBATTITI TUTTI DI PARTE E SENZA SOLUZIONI

Il Trota ha detto che le rose senza spine vanno a batteria. BASTA BATTERIE, SONO ALTAMENTE INQUINANTI.

E questi sono solo alcuni esempi, provate a immaginare il resto.....

Ambientalismo Legaiolo 22.09.12 20:01| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Evvai! su tutti i tg
incontro marchionne/governo...
ucci ucci
quanti solducci
spilleranno
ai poveri
italucci?
chiappe strette e rasente muro
italiani!
buona sera

daniela s., parigi Commentatore certificato 22.09.12 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, vederti con quale passione e tenacia, porti avanti questa battaglia per la democrazia e' davvero commovente!
Grazie di cuore.
LA STORIA TI DARA' RAGIONE

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 22.09.12 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano I finirà sconfitto nel Water(loo)
:))

gioia armata () Commentatore certificato 22.09.12 19:52| 
 |
Rispondi al commento

La VERA storia di renzino bossino. Non come la raccontate voi grillini rossi fissati buonisti rifiuti zero amici degli islamici pacifisti (che insulti...)

La storia del Trota sembra una saga, uno di quei film trash italiani anni 60', una sorta di "Pierino" in salsa padana. Pluribocciato, ha difficoltà a mettere 4 parole in fila (vedi http://youtu.be/_ewt-Prjm4c) ma dopo aver dato sfoggio di grande intelligenza inventando il videogioco dove vinci se affondi i clandestini ("rimbalza il clandestino http://youtu.be/AZwg4ZMTY4Y) lo candidano al Consiglio Regionale della regione più ricca d'Italia; e ovviamente viene anche eletto. Vederlo seduto a fianco di Nicole Minetti, era un simbolo di quest'Italia, dove trovano posto solo i figli di papà e chi entra nelle grazie dei potenti; dove una 4° abbondante di seno conta più di qualsiasi laurea. Il compito del Trota era quello di "team manager" della nazionale padana, pagata con soldi pubblici (aveva ricevuto 100.000€ di contributo, vedi http://bit.ly/J9nesT) ma per un così alto compito, qualcuno ha pensato che sarebbe stato utile laureare il Trota: e quindi, stando alle carte, sono stati spesi 130.000€ per comprargli una Laurea (vedi http://bit.ly/HlvXa5) ma probabilmente non sono stati sufficienti, visto che l'unico diploma di Laurea, pare averlo conseguito in Albania (vedi http://bit.ly/ILv79D) dove ha fatto "tre anni in uno" in lingua albanese, forse senza nemmeno frequentare un giorno, visto che alle autorità albanesi non risulta sia mai entrato nel paese. Vicende che hanno suscitato le proteste di centinaia di giovani albanesi scesi in piazza a Tirana. (vedi http://bit.ly/KlruLk). L'epilogo, pochi giorni fa, quando il Trota ha fatto felice mezza Italia dichiarando che andrà a zappare. Proprio cosi: (vedi http://bit.ly/IWkHrk) ma noi ce lo vogliamo vedere. Perché forse, visto chi ci governa, può fare il Consigliere Regionale, ma un mestiere nobile come il contadino, uno così, non lo può fare proprio!

nocensura.com

33 trotini cretini trotterellano verso Tirana 22.09.12 19:52| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Il Problema dei rifiuti è sempre stato un modo per fare cassa e genererare Poltrone...tra Ato e Municipalizzate..consulenze ecc.
Intanto ci devono spiegare come hanno potuto affidare un contratto senza gara d'appalto, questo sarebbe curioso...non so a quanto ammonta il preventivo di spesa...ma sicuramente non rientra nemmeno nella legge merloni..!
Lattine,vetro,etc..può essere riciclato..il gico sta proprio però nella legge che li considera rifiuti anche la carta...! basterebbe modificare la legge e togliere la parola "rifiuti" e questi diventerebbero materia prima lavorata...!ed etvoilà..."materia prima"!..allora chiunque potrebbe ritirarla e pagarla..!
In passato la carta (che prima non era considerata rifiuto in italia)un bel giorno diventò rifiuto, per legge...allora chi lavorana nel riciclo se lo prese in quel posto e molti fallirono!...
Quindi la Carta qui considerata rifiuto(doveva essere smaltita...e veniva esportata in Germania..udite udite ùdite...in Germania però non era considerata rifiuto...e veniva regolarmente riclicata...a gratis...perchè si pagava noi!!
Erroneamente molti pensano che quando si manda la spazzatura oltre confine..(pagando e tanto) questa venga incenerita....bene scordativelo che finisca tutta nel forno! viene riciclata a costo zero..perchè già pagata da noi!!
Giustamente qualcuno faceva notare che in realtà in rifiuti non esistono..ed è la verità!
L'inceneritore di Parma può essere modificato come centrale elettrica a bio gas...tra l'altro la pianura padana a molta materia prima da utilizzare, visto l'alta concentrazione di aziende agricole e zootecnche...anche con la merda si produce gas metano e fertilizzante..!
In italia le cose semplice sono rare...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 22.09.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro delle Ferrovie pakistano, Ghulam Ahmed Bilour, ha annunciato una taglia di 100mila dollari per chi ucciderà l'autore del film anti-Islam.


AOOOOO DITELI CHE UNO STA A MANTOVA, MENTRE L'ALTRO, CIOE' L'AIUTO REGISTA, STA NELLA PROVINCIA DI VARESE.
IH IH IH IH IH IH IH IMAO

informazioni utili 22.09.12 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto tante manifestazioni fare flop l ultima quella del sindacato UIL per il pubblico impiego a Montecitorio un dispiegamento di bandiere e palchetto senza un solo manifestante due ore dopo e un intervista da parte di una tv che non ha fatto la panoramica della piazza hanno smontato tutto in fretta e furia e via

Riccardo Garofoli 22.09.12 19:40|