Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Come ti nascondo le proteste degli indignados in Spagna


proteste_spagna_indignados.jpg
"Una domanda per i giornalisti. Perchè state tacendo unanimemente su quello che sta succedendo a Madrid? Perchė sul sito della Repubblica è più importante la notizia della cagnetta che produce latte per il gattino adottato rispetto alle lotte degli indignados in Spagna?" Teufel

26 Set 2012, 11:37 | Scrivi | Commenti (122) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Questa cosa l'avevo notata. E trovo qui conferma che non avevo le traveggole e non vivo in un mondo sterile della teoria del complotto: se i giornali manipolano l'informazione, manipolano infine i cittadini, l'orientamento politico, tutto. Ma basta saperlo e usare altri media per conoscere le notizie e allora la disinformazione dei Grandi Quotidiani è utile per capire meglio a cui questi sono asserviti. E' utile. Mi piace. E più loro nascondono e più mi faccio una idea più precisa dei giornali.

massimo r., verona Commentatore certificato 28.03.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI MA QUANDO CAZZO VI MUOVETE CONTRO IL TIRANNO. HO FORSE ASPETTATE CHE IN PRIMA LINEA ANDIAMO NOI SESSANTENNI.

Francesco R., Rende Commentatore certificato 01.10.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento

per fortuna che e' arivato internet,grazie a lui e' arrivato grillo cosi il movimento e con il movimento i primi grandi cambiamenti.ora le grandi manifestazioni...

roberto b., segni Commentatore certificato 01.10.12 07:01| 
 |
Rispondi al commento

la cagnetta è molto piu' importante penso che non mangero' per tre giorni .....! ma che paese è questo ....?????

agatino antonino mirabella 29.09.12 20:02| 
 |
Rispondi al commento

mi ricordo perfettamente del giornalista zucconi circa 2 anni fà trasmissione radio caterpillar; intervistava, evidentemente finti disoccupati italiani di barcellona, che si vantano dei sussidi che zapatero e soci elargivano ai senza lavoro. peccato che io conosco la realtà spagnola e già 2 anni fa hacienda era peggio di equitalia, e ogni scusa era buona per non dare sussidi......ma in quel momento storico tutte le balle erano buone per sparare contro l'italia di berlusconi. zucconi vai a giocare a bocce !!!

marco m., milano Commentatore certificato 29.09.12 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe far capire ai poliziotti che le persone da difendere siamo NOI.
E' vero che obbediscono, ma è pur vero che non sono degli idioti. Penso che neanche loro vivano "felici e contenti", pertanto ad un certo punto, dovrebbero "far finta" di essere stati sopraffatti e lasciar sfogare le proteste.
E' solo questione di tempo... passeranno dalla nostra parte.

Umberto Fiordispino, trezzano rosa Commentatore certificato 28.09.12 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Arriveremo anche noi a questo punto!
E'inevitabile!!!

Massimiliano padova 28.09.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento

HANNO IL TERRORE DELL'EFFETTO DOMINO PER TUTTE LE DEMOCRAZIE OCCIDENTALI!!! HANNO PAURA DEL GRANDE RISVEGLIO DELLE COSCIENZE ADDORMENTATE. IL RISVEGLIO DELL'UMANITA' DAL GRANDE SONNO PER RITORNARE A CIO' CHE DA UN SENSO ALLA VITA: VIRTU', SOLIDARIETA', ONESTA', GIUSTIZIA, AMORE!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.09.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Stamane avevo scritto: Votate movimento cinque stelle!!!

Ebbene non trovo più il commento; evidentemente è stato cancellato

francesca C. 27.09.12 17:51| 
 |
Rispondi al commento

ma scusa leggi Repubblica???
tanto vale guardare i cartoni animati!!!

Diego Mita 27.09.12 16:04| 
 |
Rispondi al commento

perché hanno ricevuto ordine dall'alto di non diffondere la notizia in modo che il nostro popolo ignavo non prenda spunto

stefano Marra 27.09.12 16:04| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIANO NASCONDERE PERCHE' L'EURO E' STATA UNA TRUFFA PERI POPOLI RIDOTTI ALLA FAME , MA PER LE CASTE E LA POLITICA E' STATO UN ARRICCHIMENTO VERGOGNOSO DA VERI TRUFFATORI

ruggero fantacci Commentatore certificato 27.09.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Perchè Repubblica è un giornale con notizie filtrate dal Governo e sovvenzionato dallo Stato!

Manuel Montervino 27.09.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile!!!
Ma com'è possibile avere paura delle forze dell'ordine? Io inizio ad aver paura. Non so che dire a mia figlia ora a 2 anni e capisce molto bene.
Vorrei sapere dalle alte cariche istituzionali che devo dire a mia figlia.
Non è possibile protestare per questa finanza della distruzione. Vorrei sapere che dicono ai loro figli questi puliziotti e che li comanda.
Se qualcuno risponde sarei felice.

Angelini davide 27.09.12 14:05| 
 |
Rispondi al commento

sarà che sono abituati a farsi allattare da cagne della loro stessa razza!

Giorgio Dall'Ara 27.09.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Forse a lorsignori politici da operetta del PD, PDL e UDC non è chiara una cosa: se Beppe Grillo dovesse andare in galera per pedofilia, rapina a mano armata o qualsiasi altra bufala di regime, noi italiani ancora liberi di pensare raddoppieremo gli sforzi per votare e far votare il M5S

Gennaro Cifariello 27.09.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento

per me ormai c'è solo "TUTTI A CASA E SUBITO", però dico: ma in tutti questi anni (io ne ho abbastanza da poter dire "Io c'ero mentre si costruiva tutto questo, perchè è stato costuito, eh, non è caduto dal cielo! Allora dico: mentre noi e con noi intendo le persone che da sempre vogliono vivere un in paese migliore, vedevamo e candannavamo fin dall'inizio tutto ciò che puzzava e ce n'era gia dalla prima repubblica che poi ha prodotto tutto questo, gli altri dov'erano? Certo ora che toccano lE TASCHE DI "QUASI TUTTI" fanno quelli che hanno scoperto l'acqua calda! Benissimo meglio tardi che mai, ma porca misera, svegliarsi prima no?
Ciao Beppe, sono conte da sempre
Viviana Di Palo

Viviana Di palo 27.09.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

forza M5S!!! alle prossime elezioni gli spacchiamo le chiappe.
viva l'italia onesta!!! fuori i ladri e i mafiosi.

maurizio BIANCHINI, Roma Commentatore certificato 27.09.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

PERCHè SIAMO LA REPUBBLICA DELLE BANANE DEI LACCHè E LECCACULI!

ERMES F., chamois Commentatore certificato 27.09.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Invece di fare i fricchettoni intellettuali dietro la tastiera di un pc, perche non organizzate come in spagna di circondare i palazzi della politica romana? Lo so che fa piu figo l'intelletualita da tastiera ma è meno eficace.

gianburrasca 27.09.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mio invito è, e lo dico con tutto il cuore:
SPEGNIAMO LA TELEVISIONE E NON COMPRIAMO PIU' I GIORNALI.
W IL MOVIMENTO 5 STELLE

Giuseppe P., pisa Commentatore certificato 27.09.12 11:10| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa ci si può aspettare da un paese dove un direttore di giornale può scrivere stronzate diffamando dei giudici e se condannato il parlamento vuole cambiare legge? IO cambierei la classe politica che permette certe cose. Un giornale o un telegiornale devono dare informazione dei fatti, non la loro oppinione e chi sbaglia, scrivendo articoli non veritieri, A CASA. buona giornata a tutti.

massimo gandolfi (), piacenza Commentatore certificato 27.09.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

per non parlare del fatto che i video sulla colonna di repubblicatv vengono volutamente lasciati ( o meno) li per giorni per far aumentare le visite. a seconda della notizia però e a secondo a chi fa comodo o meno.
li sto tenendo d'occhio da tempo.
quando ci fu il video di beppe a parma che schizzò in prima posizione con 32mila visite rimase in prima posizione per 19 ore. dopo di che venne "sorpassato" da un video di un calciatore. ma sarebbe dovuto scendere in posizione due, mentre invece alla posizione due vi era un video da 12mila visite..
per non parlare del fatto increscioso di CENSURA che si verificò quando insieme al video della pseudo intervista a favia veniva consigliato il video di D'agostino che difendeva il M5s. il video di d'agostino venne rimosso poche ore dopo..

arturo colombo 27.09.12 03:17| 
 |
Rispondi al commento

I giornalisti, o meglio i direttori di alcune testate, bisognerebbe sottoporli alla terapia intensiva degli anni 70 ....funzionava!

stefano buratti 27.09.12 02:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, io vivo in australia, sono andato via dall'italia nel 2000, dopo che i miei genitori sono morti. La mia ragazza e partner de facto, e' spagnola. Qui tutti i telegiornali parlano della protesta in spagna e grecia, portogallo anche....con la preoccupazione degli sviluppi e della impossibilita' di trovare una soluzione al baratro...guardo il telegiornale italiano da qui e...niente nessuno protesta, ma che cavolo di paese e diventato?? la soluzione e' una sola alla crisi, votiamo e mandiamo tutti via, se non si potra votare dovremmo fare qualcosa di piu serio....come e possibile che succeda questo ??? negare le informazioni??

PAOLO MILANESI 26.09.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe a maggio 2011 eri a Barcellona nella catalunya dove nell'intervista su youtube promettevi di aiutarli , mi chiedo perché non butti nella rete e nel tuo blog dei video della gente e no quello che ci mostra la tv oggi ci mostra (che e' il minimo) questa e la dimostrazione che i governi sono pappa e ciccia con le banche e il popolo è stanco !!!

Gerardo 26.09.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Perché non compriamo noi La7?
Quanti bloggisti/M5Stellisti ci vorrebbero a € 100 cadauno?
Ecco i primi cento, passo il piatto!
NC

NICHOLAS COSTANTINI 26.09.12 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ora tocca a noi amndare in piazza.
il27ottobre a roma manifestazione contro la
politica di Monti e di chi lo sostiene.
partecipate e fate partecipare
è l'unico modo per non finire come grecia e spagna.
in piazza per preparare al voto.
sono talmente maiali che possiamo sperare
di far qualcosa di positivo con le nostre idee.
facciamoci vedere......pausa nei blog e ora di
metterci la faccia.

dario d. Commentatore certificato 26.09.12 22:55| 
 |
Rispondi al commento

E' una teoria così pazzesca, semplice e interessante che potrebbe
anche funzionare negli stati con una elevata evasione fiscale,
commentava Paul Krugman, premio nobel per l'economia nel 2008,
leggendo sul Wall Street Journal la teoria scritta un paio di anni
fa da un economista italiano che descrive come abbattere l'evasione
fiscale, abbassare le tasse e farle pagare in modo più equo a tutti .

http://quaeram.blogspot.it/2012/09/la-teoria-delle-tasse-al-7.html

raf 26.09.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'estremo contrario di "giornalista" sembrerebbe essere diventato "partigiano", che tristezza...

Alessandro Ranuncolo, La Spezia Commentatore certificato 26.09.12 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Leggo Repubblica. Di nascosto. Un vizio che logora. E' stato così che ho incontrato Giannini. E mi innamorai.. Galeotto l'articolo e chi lo scrisse.Mi tuffai a raccogliere video e foto... e riempii un hd esterno. Lo ritrovai da giovane. Gli scrissi... incuriosita dall'accanimento contro i tassisti... Mi rispose.. via mail... del resto non conosco la grafologia... "Cosa vuol saperne lei, signora...". Me ne innamorai di più ... la sindrome della vittima.. o no? Feci ricerche..negli archivi... trascinandomi in Sormani... Fu lì che lo trovai.. Era giovane e bello.. "Salve, mi chiamo Massimo Giannini, ho grande cultura e competenza, e per questo sono il vice direttore de la Repubblica"... mi fece tenerezza... Giovane e indifeso.. "Le bugie del pennivendolo Giannini" dissero di lui... CRUDELI... Mi feci male andando avanti a leggere.... “Come l’eroe di Allan Poe, Giulio Tremonti vive due esistenze parallele. Di giorno il Dottor Jekyll annuncia “mai più condoni” e scrive le 12 tavole della legge morale che deve dominare la finanza planetaria. Di notte Mister Hyde prepara una scudo (…)”...tenero. così confuso... e criticarlo perchè confonde Robert Louis Stevenson con Poe. E suvvìa. A chi non capita di sbagliare e scrivere QUALE'??? Ed è così grave scrivere "“Vince il Cavaliere, da solo. Può anche candidare un Carneade contro il parere dei suoi alleati (…). Può anche candidare il suo cavallo, come fece Catilina (…)”???....Catilina... Caligola... Come diventiamo pignoli, maronnamìa....http://www.camelotdestraideale.it/2009/07/16/salve-mi-chiamo-massimo-giannini/

http://newrassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/immagineFrame.asp?comeFrom=search¤tArticle=MW45A

FRANCA P., MILANO Commentatore certificato 26.09.12 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani sono un popolo di santi , navigatori, inventori, pittori ecc. ecc. ma non di lettori, sono condizionati al decerebramento e all'assopimento della volontà da parte della TV , di stato e non, di fatto non ci si capacita come alcuni programmi spazzatura abbiano audience altissime. Secondo le statistiche sono ben pochi coloro che leggono testate giornalistiche in Italia, il vero nemico dell'informazione pilotata è laTV, certo i giornali hanno il loro bel dà fare a celare notizie imbarazzanti che potrebbero creare noie ai loro editori e ai loro padroni, ma ciò che fa specie è la RAI che dovrebbe essere pubblica, dato che i cittadini pagano un canone, invece è al servizio dei partiti e controllata dal governo, occorre far in modo che non sia più schiava di questi cattivi padroni.

Arno Faravelli, Casteggio Commentatore certificato 26.09.12 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei far presente che la notizia su La Repubblica è presente da ieri... Volete sputtanare i giornali solo perché non leccano il culo a Grillo... Che tristezza...

Giuseppe Lorino 26.09.12 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non guardo più la tv e non compro giornali. Le notizie le leggo sul web. Il televisore è ormai obsoleto.......vecchio come le persone che ogni giorno ci rifilano la stessa merda.

Elisa torrico 26.09.12 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate la domanda scema ma quanti erano i manifestanti in spagna?

Giuseppe P. 26.09.12 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la domanda scema ma quanti erano in spagna i manifestanti?

Giuseppe P. 26.09.12 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La risposta è semplice, se si diffonde l'idea che l'Euro è già fallito e che gli spagnoli non vogliono pagare altri debiti fatti dalle banche scoppia la rivoluzione in tutta Europa e gli azionisti dei giornali (le banche e i capitalisti) sarebbero i primi a rimetterci le penne

Furia Cavallo del nord Commentatore certificato 26.09.12 16:50| 
 |
Rispondi al commento

La notizia è stata data oggi dal tg1 molto superficialmente e come notizia di fondo, si direbbe che fa comodo tenere nascosto il tutto.
Basta guardare i video del sito di el pais per capire l'importanza di questa manifestazione.

gabriele brusati 26.09.12 16:38| 
 |
Rispondi al commento

I pezzenti giornalisti, che prendono 10 euro a pezzo, non hanno la possibilità di INFORMARVI autonomamente perché non hanno soldi quindi oggi fare giornalismo vuol dire stare seduti su Facebook ad aspettare che le notizie girìno e poi copia incollare e stampare.
È per fare questo paghiamo editori e direttori fior di miglioni.

FORCONE!!!!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 26.09.12 16:37| 
 |
Rispondi al commento

meteorite dove sei....

simone stellini Commentatore certificato 26.09.12 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Io non compro più giornali! Con i soldi che prendono da me (visto che come ex lavoratore dipendente pago le tasse alla fonte) me li dovrebbero consegnare gratis ogni mattina a casa!!!

giorgio capelli 26.09.12 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Ribadisco il concetto: La Repubblica non è tutta la stampa italiana, su altri giornali la notizia c'era:

http://www.corriere.it/esteri/12_settembre_25/prrotesta-madrid-piazza_7425f7b8-0752-11e2-8daa-75c6fff9e45c.shtml

Oggi c'è anche quella sulle manifestazioni in Grecia:

http://www.corriere.it/esteri/12_settembre_26/grecia-sciopero-generale_bbb3845a-0799-11e2-9bec-802f4a925381.shtml

Dare a intendere che c'è un complotto o una qualche forma di silenzio imposto dall'alto a tutta la stampa italiana è come minimo malafede...

Simone B., Helsinki Commentatore certificato 26.09.12 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io leggo repubblica, e ribadisco che della notizia della spagna, stamattina non vi era traccia !

a meta mattina, dopo aver appreso la notizia su questo Blog, sono andato alle notizie nel mondo di repubblica ed ho trovato verso la fine un articoletto sminuto che diceva di 14 feriti negli scontri di madrid con la polizia ..


anche nei gadget, che mi riportano in tempo reale le informazioni principali, nessuna traccia, ora dopo le 15, finalmente vedo nel gadget e nel giornale, qualcosa che assomiglia ad una notizia :
http://www.repubblica.it/esteri/2012/09/26/news/catalogna_referendum_anche_senza_ok_governo-43320699/?rss

Roberto B. Commentatore certificato 26.09.12 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè come dice Beppe i giornalisti sono al soldo dei padroni, con i NOSTRI soldi.Dobbiamo eliminare OGNI contributo all'editoria. Forza M5S

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 26.09.12 15:27| 
 |
Rispondi al commento

QUesto è quello che tanto paventiamo in Italia e che gli spagnoli stanno già facendo: assediare il governo europeista .

http://www.youtube.com/watch?v=5Pm1IJ1exhs&feature=player_embedded

ANDREA s., roma Commentatore certificato 26.09.12 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Atene e Madrid, le piazze scoppiano ma i media nostrani tacciono
di Barbara Collevecchio il fatto quotidiano

Vergognoso silenzio della maggior parte dei media nostrani su quello che sta accandendo oggi in Grecia e a Madrid. Anche in Portogallo la popolazione scesa in piazza ha bloccato i tagli imposti dall’austerity. Perché queste notizie non vengono messe in prima pagina dai media blasonati? Hanno forse paura che la gente capisca che scendere in piazza è possibile? Hanno paura di disordini sociali? In Italia dovremo pagare il vitalizio a Fiorito e ci preoccupiamo di non dare notizie che possano portare le persone per bene a dire basta?
Seguite se potete twitter: gli hashtag per avere info sono #26sgr per la Grecia e il live streaming lo trovate qui oppure qui . In questo momento il TT spagnolo è #volvemos26s. I cittadini vogliono radunarsi davanti al ‘Congreso’ questa sera. Migliaia in piazza a Madrid contro governo, austerity e dittatura della finanza. Queste informazioni le ho avute tramite twitter .
Non c’è più da meravigliarsi ma bisogna svegliarsi da questo torpore e andare a seguire personalmente le informazioni e farle girare. Intanto sempre su Twitter in molti si scagliano contro Repubblica e il Corriere rei di non dare le notizie.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 26.09.12 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' assurdo quanto possano nascondere quello che succede in Spagna e in Grecia, sappiamo tutto su Obama e Roomney, abbiamo l'Huffgnton post e tutti taciono su una notte incedibile di Madrid dove il popolo sta assendiando il corrispettivo di Monti in Italia. Che giornalai da strapazzo, mignotte al soldo dei partiti, siete ridicoli, voi volete salvare il paese? Voi non salvate un cazzo, tranne i vostri stipendi... oramai siamo al ridicolo, nessuno sa niente... succede di tutto e nessuno sa niente... fate ridere... giornalisti pagati dai contribuenti e non sapete niente di formigoni, niente di polverini, niente del trota, niente di penati, niente di lusi, niente di niente... cosa cazzo vi svegliate a fare alla mattina rimanete a dormire....

ANDREA s., roma Commentatore certificato 26.09.12 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno paura che vedendo loro ne prendiamo spunto...

poveri idioti.. l italiota che prende spunto??
tranquilli possono toglierci il tetto e il cibo..

..ma non toccate calcio e scommesse sennò tutti in piazza.. popolo di pecore

Andrea_ D., bi Commentatore certificato 26.09.12 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Che bello, lo staff del sito "rep" ha messo adesso in home il video degli indignados spagnoli: ma vengono a leggere qui sul Blog?! ehehehe
W M5S

Nirananda 26.09.12 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno mi può far cambiare idea sul fatto che in una città come Roma i grandi giornalisti capitolini non sapessero cosa succedeva in regione . Invece adesso i vari Vespa , Telese ecc ecc a tuonare contro gli sprechi , i mestieranti politici e quant'altro ....... A Repubblica chiederei oltre alle 10 domande che x anni avete fatto al cavaliere , non potevate fare tre domande ad un consigliere regionale ( uno qualsiasi ) ? Abbiamo i peggiori politici del mondo , ma in quanto a giornalisti non stiamo meglio

roberto c., pesaro Commentatore certificato 26.09.12 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Salve. Non compriamo piu' giornali, non guardiamo piu' tg per non aumentargli il numero ascoltatori, fra l'altro spiato attentamente tramite il digitale terrestre

Ethan Levi 26.09.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scandalo regione Lazio. Non è il primo, non è l'ultimo scandalo della politica italiana. I vari Batman, Lusi, Penati, Belsito, Trota, etc...nella loro veste di rappresentanti dello Stato Italiano sono dei ladri perchè si sono appropriati del denaro di altri (noi cittadini) per farne un uso del tutto privato a proprio vantaggio. Questo comportamento è un reato, un comportamento illecito, in una parola è un furto. Ma noi Italiani abbiamo fatto la denuncia ai Carabinieri?
Denunciamo lo Stato attraverso i suoi legali rappresentanti per furto. Inondiamo di denunce le stazioni dei Carabinieri di tutta Italia.

Giacinto Filippelli 26.09.12 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Anche questo, come anche quello che Grillo ha detto a Parma, e' vero non si capisce come non si documenti questa situazione addirittura una regione, la Catalogna, con il suo presidente ha detto che vuol indire un referendum per l'autonomia in barba alla costituzione

Marco Meucci 26.09.12 14:19| 
 |
Rispondi al commento

mannaggia...Repubblica e' l'unico giornale che leggo con piacere...dovrei ricredermi?

beppe m., lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono tutti d'accordo..il regime vuole così..soltanto sono talmente banali e stupidi che vogliono rimpiattare cose grandi come il sole....ahhh....Proponiamo un bella campagna contro la STAMPA E TV....
Italiaaaani....non comprate più i quotidiani...fate un salvadeniao e tutti i giorni mettete dentro 1,20x365=438 euro..a questo va aggiunto l'inquinamento da carta, inchiostro,e trasporto...basta un mese di stop e chiudano...i battenti...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.09.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento

La notizia c'era già ieri sera sul Corriere:

http://www.corriere.it/esteri/12_settembre_25/prrotesta-madrid-piazza_7425f7b8-0752-11e2-8daa-75c6fff9e45c.shtml

Simone Barbera 26.09.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE! ALLA “MALA-POLITICA” E ALLA “MALA-STAMPA”, AI COMPLOTTI E ALLA DISINFORMAZIONE …

Ci sono i politici e gli appartenenti alle varie caste che sono furiosi. Sanno che qualora i Cittadini onesti, e il “Movimento 5 Stelle”, andassero al potere, i loro privilegi cesserebbero … Sono disposti a tutto pur di mantenere lo status quo, nel nostro paese!
Ci sono giornalisti, a libro paga del potere, (anch’ essi mantenuti coi soldi pubblici, come lo sono i politici), che parlano di “antipolitica”, in riferimento al “Movimento 5 Stelle” … Perché non parlano invece di mala-politica? Perché non denunciano i politici mascalzoni, ladri e corrotti, che si riempiono solo le tasche di denaro pubblico, e così facendo danneggiano e impoveriscono tutto il paese? Perché non parlano dei Cittadini che stanno male, che non hanno lavoro, e non riescono neppure a fare la spesa?
Mandiamo a casa tutti questi pseudo-politici della mala-politica, e tutti questi pseudo giornalisti della mala-stampa. Spegniamo le loro televisioni, e non compriamo più i loro giornali! Informiamoci solo con la rete, confrontando le notizie, e verifichiamo sempre le informazioni, e le loro fonti, prima di farci un’ opinione!

Cittadino “digitale”, Democrazia Diretta e Partecipata!

CAMBIAMENTO!!!

http://parma.repubblica.it/cronaca/2012/09/22/news/no_ai_termovalorizzatori_grillo_a_parma_per_il_dies_iren-43036034/?ref=HREA-1

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/09/22/polillo-pensione-20mila-euro-sempre-fatto-meno-ferie-metalmeccanici/205420/

Lux Luci 26.09.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Perchè se un giornalsta scivesse in merito ... il suo direttore non lo pubblicherebbe ! :-)

guglielmo benecchi 26.09.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Possono continuare a raccontarci di tutte le cagnette del mondo, compresa la Minetti, ma non riusciranno ad arginare la rabbia e la rivolta del popolo.
Anche gli italiani, che ora preferiscono una partita di pallone ad un incontro del 5 stelle (ieri sera eravamo in quattro causa juventus fiorentina)capiranno ben presto a loro spese che solo la protesta, solo l'indignazione organizzata potrà fermare la dittatura della finanza e delle multinazionali cui sono asserviti tutti i fantocci che siedono oggi in parlamento.
EL PUEBLO UNIDO JAMAS SERA' VENCIDO!
Foza M5S sempre!

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 26.09.12 13:06| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Delle proteste di Madrid, e ho avuto notizia su quetsto Blog stamattina, le ho cercate in Internet nei vari giornali, ma nessuna traccia, solo sull'Ansa compariva qualche info ..
.. poi su repubblica, ma solo se andavi nelle notizie dal mondo !

.... i giornali di regime devono tacere le notizie che non piacciono, l'Isalanda per esempio, meglio non far sapere che un popolo unito è riuscito a far cadere il governo, poi processare e condannare i ladri banchieri e politici !

..

Roberto B. Commentatore certificato 26.09.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

...i frigoriferi delle case di noi italiani evidentemente non sono ancora del tutto vuoti...e forse non lo saranno mai...ecco perchè stiamo tutti a casa e sopportiamo tutto invece di scendere in piazza !!!

Bobrondinelli 26.09.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Primo almeno il sito lo leggevo spessissimo, poi sempre meno e adesso dopo la chicca di Parma con la piazza DESERTA, ho smesso di andarci sul sito... tolto dai preferiti.
Addio PDpubblica......

marco t., milano Commentatore certificato 26.09.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento

ASSOLUTAMENTE VERO: GUARDA QUI
https://www.facebook.com/lacitta.radiotre/posts/473807099318139
LA GENTE VUOLE SCENDERE IN STRADA

Gastone L. Commentatore certificato 26.09.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento

IERI è PASSATA UNA CIRCOLARE, NELLA SCUOLA DOVE LAVORO ( NON RICORDO DA QUALE SINDACATO FOSSE INDETTO...ORMAI SONO TUTTI UGUALI) PER LO SCIOPERO DEL 28/09/12. SE ADERISCI...DEVI INFORMARE LA SCUOLA , DOVE AUTOMATICAMENTE TI TRATTIENE UN GIORNO DI STIPENDIO E, COSI' LO STATO RISPARMIA ALTRI SOLDI, PER DARLI AI MAGNATI PAPPONI CHE SI INGRASSANO CONTINUAMENTE ALLE NOSTRE SPALLE! QUESTE SONO LE GRANDI RIVOLUZIONI ESISTENTI IN ITALIA...SCIOPERI ORGANIZZATI A TEMPO PRESTABILITO PER FARTI FREGARE ALTRI SOLDI!

cristina r. Commentatore certificato 26.09.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come siete pignoli... in effetti, piccina piccina, sotto l'allarme Istat sui consumi, la notizia c'e', col link all'articolo.

E non ci sono solo cagnette, dai, ora han messo anche i leopardi che giocano con il cervo.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che negli Stati Uniti quello che abita nel texas veda la stessa tv o programma o tg di quello che abita a washington o new jersey i quali sono stati diversi proprio come l'europa,qui non succederà mai a meno che non ci sia un cambiamento radicale non solo in italia dove oramai le leggi sono dettate dalla nipote di hitler e dagli alti papaveri di bruxelles.Comunque cominciamo a mandare a casa l'attuale classe politica i quali cambieranno nomi e sigle ma saranno sempre loro.

Frank De Masi 26.09.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Perché se non lo dici non esiste!! É ora di finirla peró, io voglio sapere, voglio condividere, voglio agire!! Se la smettessimo di essere un popolo di ottusi e ignoranti l'Italia ce la saremmo giá ripresa.. É colpa nostra, del nostro menefreghismo, del nostro egoismo: mangiato io mangiato tutti... Ma é ora di cambiare!!!

Marco Picozzi 26.09.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

http://it.ibtimes.com/articles/36389/20120926/grecia-austerity-sciopero-generale-manifestazione-atene.htm

La Grecia contro l'austerity: oggi sciopero generale e grande manifestazione ad Atene


Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.09.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Perchè si rischia il contagio anche qui! Non c'è il due senza il tre ( Grecia,Spagna e....) !

cristina r. Commentatore certificato 26.09.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Io lo dico da anni che il nostro livello di buona informazione è al di sotto di quello cinese.... ma nessuno mi crede...per non parlare della democrazia....
Vi spazzeremo via tutti!!!

Manuela M., Milano Commentatore certificato 26.09.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

giusto, cani, gatti e un povero pulcino che con una canzone è diventato l'animale più odiato (solito sistema che usano per altre cose) ... facile nascondere che esiste un mondo che si difende con onestà e rischiando di prenderle pur avendo paura ma esiste sempre il coraggio...questo va nascosto se no un tornano i conti...

catia lombardo 26.09.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Mettetevi nei panni dei dirigenti dei mass-media: secondo voi cosa bisogna raccontare, evidenziare e sottolineare per i datori di lavoro= partiti-enti-istituzioni-gaverno-stato (il loro)-banche-chiesa-industriali?

Rainbow 26.09.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

perchè i giornalisti vivono dei sussidi riservati loro dai politici, non è difficile

Enrico Valentino 26.09.12 12:02| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

meno sappiamo noi,meglio stanno Loro,ma è storia antica....

leo c., roma Commentatore certificato 26.09.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Ti rispondo io: perchè sono dei gran figli di ...beeeep !

Alessandro La Tessa 26.09.12 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Perché conviene dare altre notizie

Giorgio Mantico, Vicenza Commentatore certificato 26.09.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra che la foto della pagina di repubblica sia stata modificata, dato che manca sulla sinistra sotto "Casa,si torna all'affitto" il link al video "Madrid,assedio al parlamento".
Non credo ci fosse bisogno di questa omissione...

Andrea Zuddas 26.09.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché il giornalismo e' un'altra cosa e loro forse non lo sanno

Giorgio Mantico, Vicenza Commentatore certificato 26.09.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

E oggi é sciopero generale in Grecia

Nestor Machno, Estero Commentatore certificato 26.09.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

SU TGCOM24 LO HANNO RIFERITO GIA' DA IERI CON TANTO DI SERVIZIO VIDEO...^_^

ZULUCA 26.09.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

perchè repubblica è un giornale di merda

Alessandro I. Commentatore certificato 26.09.12 11:43| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori