Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I bilanci della Camera


casta.jpg
"La Camera, al vaglio della Giunta il 19 settembre, stabilisce una maggiore trasparenza nei bilanci dei gruppi parlamentari della Camera ma il controllo di questa “trasparenza” non verrà affidata a una società esterna, bensì all’autocertificazione di Montecitorio. Tradotto: siamo dei ladri e nessuno ci deve controllare, continueremo a rubare alla faccia del popolo bue." ciro r., napoli

18 Set 2012, 18:35 | Scrivi | Commenti (82) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Hanno veramente rotto..... Andiamoli a tirare fuori noi da i loro posti ! DOBBIAMO SCENDERE IN PIAZZA E SMETTERLA DI FARCI PRENDERE PER IL C...O! Non solo è un nostro diritto manifestare un dissenso, ma è un DOVERE farlo quando viene offesa anche la nostra intelligenza....perchè questo fanno, offendono la nostra intelligenza quando ci trattano come imbecilli che sono solo buoni a guardare e al massimo a lamentarsi avanti alla tv, mentre loro continuano INDISTURBATI a raccontarci balle, promesse, speranze....
BASTA, BASTA, BASTA....SCENDIAMO IN PIAZZA E ANDIAMOLI A PRENDERE NEI LORO PALAZZONI e CACCIAMOLI GENTIMENTE A CALCI NEL C...O!

Claudia L. Commentatore certificato 04.10.12 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARI AMICI M5S
la situazione del nostro Paese è penosa in tutti i sensi,mi domando ma in che mondo viviamo.Vi sono persone che muoiono di fame intere famiglie con figli che vivono malissimo, persone anziane abbandonate da parenti ed istituzioni, i nostri ragazzi sbandati e distratti da facili guadagni e da illusioni televisive, vi dico con tutto il cuore SVEGLIATEVI!!! che il tempo passa, il Paese va sempre più giù, abbiamo bisogno di tutti Voi per poter sovvertire questo stato di cose con le prossime elezioni bisogna informare coloro che non hanno questo potente mezzo, quindi se è possibile farsi notare anche dai mezzi televisivi per informare le persone anziane, e coinvolgere i nostri ragazziperchè è in gioco il loro futuro, fatto non solo di promesse ma di verità. Ciao a Tutti, e come sempre Forza Beppe....

daniele barone 03.10.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Ho assistito ieri sera alla trasmissione Ballarò.
Dopo aver ascoltato Fini, terza carica dello Stato, mi è venuto il voltastomaco.
Come si fa ad ascoltare uno che ha fatto di tutto nella vita pur di non lavorare ed adesso sembra una verginella che si meraviglia di tutto offendondo i suoi compagni di viaggio, come se lui venisse da un altro mondo.
Occorre davvero spazzarli via tutti e tutti insieme, perché bisogna stare attenti che nessuno si possa riciclare nel nostro Movimento; loro tenteranno di tutto per riciclarsi laddove capiscono che non hanno più argomenti, semmai li hanno avuti.
Stiamo accorti perché inizieranno a insinuarsi anche nel blog, già mi sembra di leggere qualche segnale. Non sarebbe il caso che oltre all'iscrizione nel blog venga richiesto un CV in modo che qualcuno se infiltrato potrà essere smascherato? Oppure provare a trovare altre soluzioni.

Giuseppe B., Bibbiena - Arezzo Commentatore certificato 03.10.12 17:26| 
 |
Rispondi al commento

è sempre stato cosi putroppo ..ho conosciuto negli anni 90 il figlio di un parlamentare, l'ho frequentato per diversi anni come amico,si cazzeggiava in discoteca assieme in cerca di ragazze.io figlio di normale impiegato, squattrinato che lavorava per guadagnarsi il pane. Una amicizia giovanile poi ognuno per la prorpia strada.Mentre lui ha trovato "stranamente" un lavoro in amministrazione pubblica a 18 anni comprandosi un diploma, facendo poi carriera timbrando il cartellino e passando gran parte del tempo a far finta di lavorare mentre io lavoravo duramente .So che il padre ha sistemato tutti i figli e tutti le persone care legate a lui e ai figli con comodi impieghi pubblici vicino casa con corsia preferenziale per una carriera sicura.Senza poi contare i viaggi , le vacanze di lusso,gli appartamenti comprati, le barche, i soldi elargiti mensilmente dal padre tutti i mesi le bollette pagate per tutto, le auto di lusso per i figlioli che vogliono vivere da soli ecc.Tutto questo benessere di cui ha goduto questa famiglia grazie alla posizione di privilegio e alla indubbia azione criminale di una sola persona che in carica è stata forse per 5 anni !"Il padre" !! Ora che il vecchio non c'è piu ma rimane l'eredita patrimoniale e finanziaria, che pare sia consistente.Ma questo non è rubare. è peggio se considerate che questo è uso comune dal dopoguerra da parte dei politici.Ora io ora verso in grande difficcolta lavorativa non ho ne ville ne conti in banca milionari e se penso indistamante a questi ladri parassiti, ai loro figli e mogli , nipoti e cugini che mi hanno e ci hanno scippatto il futuro, spernacchiandoci dal finestrino delle loro macchine decappottabili in corsa mentre noi eravamoin fila all'ufficio di collacamento per un posto di lavoro mi si gonfia la vena del collo e il cervello pensa solo ad una cosa! vendichiamocciii!!!

sactisfaction@gmail.com 24.09.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

E' una teoria così pazzesca, semplice e interessante che potrebbe
anche funzionare negli stati con una elevata evasione fiscale,
commentava Paul Krugman, premio nobel per l'economia nel 2008,
leggendo sul Wall Street Journal la teoria scritta un paio di anni
fa da un economista italiano che descrive come abbattere l'evasione
fiscale, abbassare le tasse e farle pagare in modo più equo a tutti .

http://quaeram.blogspot.it/2012/09/la-teoria-delle-tasse-al-7.html

raf 23.09.12 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Trasparenza sarebbe pubblicare in internet dettagliatamente l'uso che viene fatto dei soldi pubblici, non chiamare una privata società esterna (magari corruttibile) o una miserabile autocertificazione.
Se nessun partito rende pubblico l'uso del denaro è perchè vogliono continuare a rubare di nascosto.
E' davvero così difficile fotocopiare i conti e le fatture per metterli in internet?

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 21.09.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Il sondaggista Paglioncelli ha detto che M5S è al 16%, penso che sia abbastanza veritiero ed è uno zoccolo duro da sfondare. Ma quanti sono coloro che che hanno internet ? Metà degli italiani pensano che la parola blog sia una parolaccia...Allora io sono per allargare le conoscenze del movimento e oltre alle piazze partecipare a dibattiti televisivi dove guardano giovani e vecchi comodamente sul divano a casa miracolo! vengono a conoscenza delle nostre proposte e pensieri dove il nuovo parlamento è sulla rete dove gli italiani esprimono il loro pensiero e che forse qualcuno in fururo attuerà al meglio.
Io la penso così.

claudio spacca, cavriglia Commentatore certificato 19.09.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve. Una bella marcia indietro invece : oggi han deciso che cio' che fino a ieri era incostituzionale da oggi invece lo e' . La presa per il sedere continua : ora affideranno i controlli ad una ditta esterna scelta con criteri di gara pubblica. Ahahahah si puo' solo ridere ed immaginare il risultato . Perche' non date l' incarico ad una Ditta TEDESCA ?GIAPPONESE ? BRITANNICA? Beh.. Non si poteva offendere l' abbondante fasullo insulso becero orgoglio nazionale da capponi calcistici . Retro marcia..Petto in fuori.. Mento in alto.. Avanti marsch !

Ethan Levi 19.09.12 20:27| 
 |
Rispondi al commento

in italia la parte sana e produttiva del paese viene usata come bancomat personale dei corrotti e mafiosi che ci governano, sia imprenditori che politici.
autentici parassiti.

francesco 19.09.12 15:52| 
 |
Rispondi al commento

quello che salta fuori e che va comunque portato alla luce e chi approfitta dle suo ruolo vada a acasa o se ci sono dei reati in galera, sono solo le briciole del merdaio che si fottono, come denunciato dalla corte dei conti, sono 60 miliardi di euro all'anno che spariscono. basterebbe fermare la pedrita di denaro pubblico che finiosce nelle tasche dei malavitosi corrotti, che la nostra calsse dirigente ha creato e difende, per farci risolvere i pesanti problemi economici.

francesco 19.09.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento

E d' altronde è sufficiente guardare in volto Fiorito: un VERRO. Questi sono i nostri politici tutti: dei maiali grassi e mostruosamente famelici. Bestie da abbattere e calcinare.

Raimondo Ferrara 19.09.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento

e al momento satnno saltando fuori solo quelli che si accontentano di fare shopping, ladri anche loro, chiaro, ma chi muove i miliardi sta sempre nascosto e difeso, ad es la passata inchiesta di de magistris che e' stata insabbiata e altre. cosi' possono anche far credere che il fenomeno e' limitato a pochi (o molti) rubagalline.
non dovrebbe essere difficile scoprire il marcio illegale, basterebbe andare a vedere cosa c'e' dietro ai vari politici che difendono assurdita' oggettive tipo tav, inceneritori, nucleare, acqua pubblica, leggi biagi, scudi fiscali, cartelli energetici etcetc.

francesco 19.09.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' da quando e' scoppiata tangentopoli che il 60% del lavoro dei politici e' tutto preso a eliminare i contrlli su di loro. addirittura berlusconi voleva mettere sotto il contrllo del governo corte dei conti, magistratura e media (quei pochi che non erano suoi direttamente o indiretatmnete) e eliminare le intercettazioni. aggiungiamoci i vari lodi, alfano e altri, e la legge sul faslo in bilancio.
siccome l'attaule composizione parlamentare e'ì sempre la stessa (si ricordano i 100 inquisiti e condannati che siedono in palramento) non ci sid eve stupire se continuano a fare quello che facdevano prima, fregandosene della gente e della situazione italiana. chi si accontenta di fare schopping e dello stipneido + benefit, chi ruba a mano bassa, chi manovra miliardi, ma sono comunque li' per mangiare e bere a sbafo.
bisogna anche fare un distinguo, vedere caso per caso chi ha sfornato certe leggi, chi voleva farne altre ancora piu' malsane e chi si mette di traverso e impedisce le leggi anticorruzione o l'abrogazione di altre leggi che potrebbero risovlere tanti problemi.

francesco 19.09.12 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Una volta toccato il fondo, c'è sempre da grattare: siamo passati dal (quasi) distinto Lusi (quello che ti frega col sorriso sulle labbra e con nella mano destra la bandierina del Canada) ar Batman de noantri (ostriche, champagne e mignotte in luogo del pecorino frusinate) passando per il tramite di Belsito (classico esempio di nomenclatura meridionale al servizio dell'ottusa industria settentrionale con lo scadimento dei ruoli: siamo passati dalle menti al bodyguard e dai capitani d'industria alle Trote).
Di cos'altro c'è bisogno prima che sia chiaro il motivo dell'aumento del debito pubblico anche in un periodo di lacrime e sangue?

FRANCESCO G., NAPOLI Commentatore certificato 19.09.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE!

Ci sono giornalisti, a libro paga del potere (anch’ essi mantenuti coi soldi pubblici), che parlano di “antipolitica”, in riferimento al Movimento 5 Stelle … Perché non parlano invece di mala-politica? Perché non denunciano i politici mascalzoni e corrotti, che si riempiono solo le tasche di denaro pubblico? Perché non parlano dei Cittadini che stanno male, che non hanno lavoro, e non riescono neppure a fare la spesa?

http://www.repubblica.it/politica/2012/09/19/news/intervista_fiorito-42818098/?ref=HREA-1

http://milano.repubblica.it/cronaca/2012/07/14/foto/la_coda_infinita_al_pane_quotidiano_e_in_viale_toscana_arriva_la_transenna-39060041/1/

Lux Luci 19.09.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi buttiamoci tutti in politica!!! Avete visto Fiorito com'è paffuto e in salute? E quanto avrà magnato eh??
Smettiamola tutti di lavorare e diamoci alla politica in massa!!!!

Dario C. Commentatore certificato 19.09.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe Grillo,

solo tu ci puoi salvare da questa banda di ladri parassiti.
Bisogna eliminare ogni finanziamento pubblico ai partiti.
Nemmeno un Euro dei soldi delle mie tasse deve entrare in tasca ai politici ladri, farabutti e parassiti che rubano i soldi nostri e se li portano in svizzera e fanno cene a base di aragoste e champagne.

VIVA IL MOVIMENTO 5 STELLE

VI SEPPELLIREMO !

Guido Piano 19.09.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Beppe o chi per lui scrive su questo blog!
Perfavore non esser naif ora! Anche se fosse una societa esterna....si metterebbe mai a mordere la mano di chi gli paga le fatture? Ci sono le leggi che devono tagliare le spese all'osso e per il controllo cha vanno cambiate e l organo di controllo deve esser la guardia di finanza!

alex c., Londra Commentatore certificato 19.09.12 12:25| 
 |
Rispondi al commento

IO ti dò 50 euro e mi voti OK!!! poi io mi RIPRENDO I 50 EURI CON I RIMBORSI e...io divento IO mentre voi NON siete un CAZZO okkkk!!!

Michele D. Commentatore certificato 19.09.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento

siamo un popolo di pecoroni,mi sono chiesto perchè alle urne gli italiani accorrono come mandrie,io sono 30anni che non voto,il motivo:ma li avete guardati in faccia?ti dicono:se mi voti mi sistemo fino alla terza generazione.testa pelata disse solo una cosa giusta:un popolo incudine non può diventare martello

giovanni paglia 19.09.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I blianci dei partiti e di tutti coloro che vivono di finanziamenti pubblici comprese le ONLUS devono essere pubblicati sul web in forma dettagliata in maniera che chiunque possa controllare e denunciare eventuali abusi.

FABIO BLANCO 19.09.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Anche se dovesse essere una società esterna a controllare i conti non ci si dovrebbe fidare ugualmente. Anche le società esterne possono essere "controllate" dagli stessi politici. Una strada meno attaccabile dalla corruzione è quella di far certificare i bilanci dei partiti o della politica in genere da finanza e magistratura insieme, così almeno si limitano i rischi.

Gianni A., Ferrara Commentatore certificato 19.09.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Cittadini e Cittadine a 5 Stelle,
INSERIAMO "GAIA: THE FUTURE OF POLITICS" (la democrazia diretta e telematica mondiale) NEL PROGRAMMA POLITICO DEL MOVIMENTO 5 STELLE

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/09/inseriamo-gaia-the-future-of-politics-la-democrazia-diretta-e-telematica-mondiale-nel-programma-poli.html

Marino MASTRANGELI, Cassino (FR) Commentatore certificato 19.09.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento

MALA-POLITICA …

I politici della mala-politica sanno che con il “Movimento 5 Stelle” al governo non potranno più riempirsi le tasche di denaro pubblico, senza lavorare …
Attenzione! I politici della mala-politica, sono molto arrabbiati, e pronti a tutto, pur di non perdere i loro privilegi …

CAMBIAMENTO!!!

Lux Luci 19.09.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento

tanto per completare il quadro, perchè non vediamo i loro conti nei paradisi fiscali? perchè non vediamo il nepotismo istituzionalizzato? perchè non vediamo le leggi e leggine Ad hoc?

antonio g 19.09.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento

E' il loro "canto del cigno" ... ma siete finiti!!!!

Giuseppe S., Asola (MN) Commentatore certificato 19.09.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Io non so se veramente questo blog è dalla parte dei cittadini e delle minoranze ma vi segnalo questo, http://italia.panorama.it/cronaca/Ex-carabinieri-Ci-compreremo-la-divisa-ma-fateci-tornare-in-servizio
l'unico settimanale che se ne è occupato ma online gli altri giornali evitano questo argomento come la "peste" questo è un risparmio per i cittadini ne parlerete ? io spero di si chi è stato intervistato ha creato anche un sito denuncia www.carabinieriausiliari.com
spero che non rimanga nell'oblio anche questo messaggio nessuno ha ascoltato chi ha un idea per far risparmiare! lo stato invece di tagliare potrebbe impiegare risorse che non sa di avere assurdo!

Marco Voglia 19.09.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le elezioni del 2013 sono vicine, caro M5S dopo aver finalmente espugnato il palazzo bisogna, immediatamente, dare il via ad un'azione risarcitoria di Stato per farci restituire tutto ciò che ci è stato rubato in 30 anni (....almeno gli ultimi 30 anni!!) da questi ladroni.

mico pulici (micopulici), palermo Commentatore certificato 19.09.12 10:18| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

I partiti fanno di tutto per distruggersi, assisto al “cupio dissolvi” quotidianamente, gli scandali della Polverini e il rifiuto di controlli esterni sui bilanci dei partiti, sono solo gli ultimi esempi di una interminabile lista di scandali !

Quello che dovrebbe essere normale, diventa eccezionale, in questa prassi politica consolidata di fregare i cittadini, diviene atipico ed inconsueto il M5S, per questo si fatica a credere che possa esistere un movimento pulito, che mette bianco su nero nel non-statuto la normalità, che deriva dal buon senso e da una sete decennale di onesta e giustizia !

Roberto B. Commentatore certificato 19.09.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Sposetti. Dire che il girnale il fatto e facista
dopo 50 anni che voto a sinistra mi viene da
piangere mi domando cosa ci fa NEL PD
ANDATE TUTTI A CASA LADRI

calugi mauro 19.09.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento

E' la dimostrazione che non ci può essere alcuna trattativa con questi parassiti. La soluzione esiste: cancelliamo tutti i rimborsi o finaziamenti o qualsivoglia remunerazione ai partiti (e ai parlamentari e ai politici in genere). E valutiamo la possibilità di farci restituire quelli già elargiti, di cui non hanno alcuna giustificazione di spesa. Questo è il primo passo per il risanamento, altro che la riforma delle pensioni dei lavoratori!

Alessandro La Tessa 19.09.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento

non provano vergogna????????????????????????????????????????? be ci credo davanti al dio denaroooooooooo poi sono nati ladri e moriranno ladri!!!!!!!!!

giorgio v., brescia Commentatore certificato 19.09.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento

POLVERINI VERGOGNA: DIMISSIONI

http://www.repubblica.it/cronaca/2012/09/19/news/i_fondi_pdl_sui_conti_dei_parenti_batman-fiorito_dai_pm_accuser_tutti-42820578/?ref=HREC1-2

CAMBIAMENTO!!!

Lux Luci 19.09.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento

POLVERINI VERGOGNA!!!

http://roma.corriere.it/roma/notizie/politica/12_settembre_19/polverini-lazio-tutte-le-spese-2111878722320.shtml

CAMBIAMENTO!!!

Lux Luci 19.09.12 09:27| 
 |
Rispondi al commento

NON PROVANO VERGOGNA !!!

http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2012/09/16/news/fiorito_arresto-42630127/?ref=HREC1-7

http://www.tzetze.it/2012/08/come-vengono-spesi-i-fondi-pubblici-girati-ai-partiti---international-business-times.html

http://youngpolitic.altervista.org/blog/?p=66

http://www.tzetze.it/2012/09/i-partiti-rubano-altri-soldi-pubblici.html

VIA I SOLDI DALLA POLITICA! SALARIO MINIMO DI CITTADINANZA PER CHI NON HA LAVORO E RICCHEZZE PROPRIE: SUBITO !!!

Lux Luci 19.09.12 09:23| 
 |
Rispondi al commento

non vedo l'ora che arrivino le elezioni, sarà veramente un piacere "sfanculare" queste merdacce fantozziane!!!!
ladri e in mala fede......sempre comunque e dovunque.
Se ne vanno con la cassa da morto dal Parlamento, ci si incollano a quella poltrona. Ma le piaghe da decubito non gli vengono mai a sti qua??
schifosi parassiti!!

gianluca carnevali 19.09.12 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Quel verme di Lusi è andato in convento a pararsi il culo. Porca puttana ti faremo sputare fino all'ultimo centesimo!!!

stefano s. Commentatore certificato 19.09.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Se l'articolo 3 della Costituzione sancisce che "La legge è uguale per tutti" posso anch'io controllare ed approvare i miei bilanci societari ed instituire una commissione interna composta da me, il mio socio, il mio avvicato ed il mio commercialista autocertificando che dallo stesso controllo risulta tutto in regola... Giusto??
Ma la colpa non è la loro, ma nostra che ancora non abbiamo fatto una rivoluzione e spaccato tutto...

Vittorio R 19.09.12 08:15| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

"Ormai non c'è più una morale nessun senso di colpa HANNO MANGIATO MANGIATO
MANGIATO CI HANNO ROVINATO CON LE LORO TASSE E LEGGI AD PERSONAM E ANCORA
NON FANNO UN MINIMO CENNO DI RAVVEDERSI FUORI TUTTI FUORI TUTTI E SILENZIO
NON ABBIATE PIù NEANCHE LA DECENZA DI PUNTARE IL DITO O SOLO PENSARE DI
PARLARE DI ONESTà MORALITà E DEMOCRAZIA BASTA MOVIMENTE 5 STELLE PER SEMPRE "

nicola z., alonte Commentatore certificato 19.09.12 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Ormai non c'è più una morale nessun senso di colpa HANNO MANGIATO MANGIATO MANGIATO CI HANNO ROVINATO CON LE LORO TASSE E LEGGI AD PERSONAM E ANCORA NON FANNO UN MINIMO CENNO DI RAVVEDERSI FUORI TUTTI FUORI TUTTI E SILENZIO NON ABBIATE PIù NEANCHE LA DECENZA DI PUNTARE IL DITO O SOLO PENSARE DI PARLARE DI ONESTà MORALITà E DEMOCRAZIA BASTA MOVIMENTE 5 STELLE PER SEMPRE

nicola zorzella 19.09.12 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, qualcuno ti accusa di essere un comico ,ma fanno finta di non capire che i veri comici sono i politici , mi hanno fatto crepare da ridere quando hanno detto che i conti delle loro spese li possono controllare loro, è come dire che i commercianti debbono controllare se hanno emesso fatture e se hanno evaso il fisco, e la finanza non serve, ma non è ridicolo tutto questo? E' una barzelletta, ma se il popolo è sovrano i parlamentari non si dovrebbero domandare se ciò che fanno è gradito o no al popolo?Per il fatto che tu sei un comico ,è normale che una persona, al di là del proprio mestiere può anche interessarsi di politica, Regan era un attore, eppure mi sembra che è stato incisivo nella politica, la guerra civile incruenta stà continuando, poveri parlamentari ,come faranno senza pacchia , ostriche voli gratuiti, barche meravigliose , stipendi superiori leggermente a quelli che lavorano davvero!

napoleone d'asquati, civitavecchia Commentatore certificato 19.09.12 07:50| 
 |
Rispondi al commento

ma che cosa volete che commenti!!! speriamo nelle prossime elezioni forza il movimento5stelle!!

piero c., bologna Commentatore certificato 19.09.12 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Esatto, si controllano da soli, e noi dovremmo fidarci di questi Giuda... Come Rutelli che restituisce i soldi rubati da Lusi, sì, perchè siamo tutti coglioni e non sappiamo che Rutelli è il primo ladro... Dove cazzo li prendi adesso quei soldi, scemo, te li dà Monti di sfrodo, rubati dal nostro IMU? Che schifo...

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 19.09.12 00:21| 
 |
Rispondi al commento

in poche parole:loro sono loro e noi siamo la merda che fanno loro.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 19.09.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Non credere ai sondaggi!Sono tutti taroccati per favorire i partiti!

Bob C., Rieti Commentatore certificato 19.09.12 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto i sondaggi sul prossimo voto. A parte M5S non c'è grande rivoluzione, solo inversione PD-PDL.
Ci piace farci derubare.

Pietro Rocca 18.09.12 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I controllati saranno controllori di loro stessi!!!
Pensavate che sarebbe cambiato quanlcosa????
Altro che forconi ci vorrebbero.
Alla vergogna non c'e mai limite!!!!

alberto tomaini (berta947), rapallo Commentatore certificato 18.09.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento

qui bisogna fare presto
questi, giorno dopo giorno se magneno tutto ed aumentano l'addizionali irpef
ripeto, occorre dasse na mossa
ed invece pagnoncelli dice che perdiamo quota
mo' pare che stiamo al 16%
ma che ce famo con un misero 16%
questi se aspettiamo ancora ce se magneno puro a noi

fracatz 18.09.12 23:35| 
 |
Rispondi al commento

ladri ladri ladri e pure legalizzati! il parlamento è un greppia dove i politici mangiano sporcandosi la bocca fino alle orecchie! è ora di finirla la misura è colma... Italianiiiiiii!!!

tiziano salamida 18.09.12 23:32| 
 |
Rispondi al commento

cari compatrioti e carissimo Beppe, mi auguro davvero che le cose cambino presto e nel modo più pacifico possibile, per quanto riguarda la classe "politica" o così si fa chiamare, propongo il licenziamento immediato di tutti i politici! il ridimensionamento delle cariche ovvero il loro numero, l'abolizione dei loro privilegi (poi che visto che vengono largamente retribuiti non vedo perchè dobbiamo pagare noi per mandarli a lavorare!) controllo a 360° della finanza sui loro conti e proprietà, e rivedere completamente il piano governativo del paese! la costituzione è da aggiornare, andava bene 50 anni fa ma ora il mondo e le persone sono diverse! niente più raccomandazioni per nessuno, vadano avanti solo i meritevoli! adottare un sistema politico bicamerale e vietare la formazione di nuovi partiti inutili e costantemente discordi tra loro! abbassare le tasse per i giovani imprenditori per incentivare il ripristino della produttività e posti di lavoro. questo è il mio pensiero. ritengo di non aver detto niente di nuovo a voi tutti! un cordiale saluto a tutti! ciao beppe!

Voice of the People 18.09.12 23:28| 
 |
Rispondi al commento

sembra di essere già in campagna elettorale,stanno già promettendo di tutto edi più come in questi ultimi 20 anni per essere eletti,e dopo le elezioni ed aver ottenuto quello che vogliono,di noi(popolo italiano)per loro(la famosa casta)se ne fregano;Italiani mi auguro che questa volta prima di dargli il voto a questi ladroni ci pensate non 1 volta ma più 1000,

braggion paolo 18.09.12 22:40| 
 |
Rispondi al commento

in pratica, sarebbe come dire " io controllo i miei conti e mi becco... mi autodenuncio!"
invece noi finiamo in pasto ad equitalia...
bella! se penso a quante volte il premier s'è lavato in bocca con la parola "equità" ......
miiiiiiiii

guglielmo benecchi 18.09.12 21:36| 
 |
Rispondi al commento

“Settimo :non rubare”. “Un processo pubblico alla classe politica è necessario. Senza violenza. Siamo un popolo civile. Truffato, spolpato, fottuto, immiserito, deriso, ma comunque civile. Nessuno può pensare di sostituirsi alla magistratura o di evocare nuove piazzale Loreto. Saint Juste Robespierre non sono esempi da imitare, anche perché finirono, pure loro, sul carretto che conduceva i condannati alla ghigliottina. Il processo deve essere morale, collettivo. Ogni cittadino deve avere il diritto di sputo virtuale.
Chiunque abbia ricoperto nella Seconda Repubblica un'importante carica pubblica, tra questi i parlamentari, i ministri, i sottosegretari, i presidenti di regione, i sindaci dei capoluoghi di provincia, i presidenti di provincia, oltre ovviamente ai presidenti del Consiglio e ai presidenti delle Camere, dovrà rendere noto pubblicamente in Rete il suo patrimonio PRIMA e DOPO la sua investitura. Motivare, se esistono, le ricchezze accumulate durante il suo incarico. Case, patrimoni, regalie inconsapevoli. Un atto dovuto che premierà chi non ha nulla da nascondere.
In questo Paese si è radicata l'idea, sbagliata, che sia naturale per un politico arricchirsi, in effetti è difficile trovare un politico in miseria o qualcuno uscito dai Palazzi del Potere con le pezze al culo. Lo stipendio e i benefit che ricevono i politici, pur eccessivi, non sono sufficienti per diventare benestanti. Quindi le fonti, in caso di ricchezza, devono essere state altre. I cittadini vorrebbero sapere quali e anche i magistrati. Conoscere, ad esempio, i motivi per cui il ministro Z o il senatore B si è ritrovato a fine legislatura con un paio di appartamenti in più o mezzo milione di euro sul conto della moglie. Un'analisi patrimoniale, in piena trasparenza, che copra il periodo della Seconda Repubblica, con il DISPREZZO dei cittadini e l'isolamento sociale verso chi ha abusato dello Stato per i propri interessi e l'intervento della magistratura in caso di reato”. Beppe Grillo.

Lux Luci 18.09.12 21:23| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che questa sia come sempre una discriminante,anche il cittadino, ha il diritto di autocertificare,le spese per:cure mediche,dentista,trasporto,scuola,dentista ecc...Se è concessa l'autocertificazione a chi è in odore di imbroglio o accaparramento, non vedo perchè non si possa permettere al cittadino onesto che ha dignità ed onestà da vendere a chi non ne ha.

Domenico Rosini 18.09.12 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo voi perchè l'Italia è piena di trans?
Perchè agli Italiani gli piace prenderlo continuamente nel c... e i politici lo hanno capito.

Giuseppe 18.09.12 21:15| 
 |
Rispondi al commento

a tutte le imprese: facciamo un referendum affinché non sia l'agenzia entrate o la guardia di finanza a fare i controlli dei redditi dichiarati, ma un soggetto nominato e pagato dallo stesso imprenditore, magari un suo dipendente, un amico o un parente.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 18.09.12 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Doveva finire così(lo prevedevo).

Loro hanno sostenuto Monti, Monti a sua volta non siè schierato e nemmeno sie messo contro("ma chi tace acconsente", si dice da noi) quindi complice.

Adesso siamo agli sgoccioli, fra non molto ci saranno le nuove elezioni, credete che "qualcuno" li butti fuori?

Alcuni credono che astenendosi al voto sia la cosa migliore(falso!sic!), credo che in Italia si deve guradare la TV di meno ed informarsi con dei giornali competenti(non faccio nomi)oppure il mio consiglio: compratevi un pc anzichè di 5 cellulari(in Italia una malattia).

Saluti cordiali!

Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 18.09.12 21:09| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica dei Piglìoti non poteva che avere un vertice così piglìota!! Loro pigliano, pigliano, pigliano all'insegna del "che me ne fotte a me della collettività che paga" tanto quassù a Palazzo Montecitorio prima "spendo e poi autocertifico quello che voglio!". Mura burocratliote spesse kilometri difendono i papponi come il re Napolitano e il suo fedele scudiero squilibrato Monti!Provate a dirgli qualcosa e salteranno fuori pennivendoli con olio bollente pronto a riversarvisi addosso, oppure tromboni come Ferrara che spareranno palle di cannone dal loro archibugio. Provate a dire qualcosa e subito arriverà una Vespa regale a pungervi pesantemente! LORO adesso utilizzano sempre più la Reggia di Caserta per tutti i loro incontri sembra di tornare ai tempi del Re Sole. Hanno trasformato i Consigli Regionali in vulcani che eruttano danaro.
Arginarli, polverizzarli, annientarli è la più GRANDE OPERA UTILE che noi cittadini abbiamo il dovere di compiere. Siamo umani, cittadini italiani, non schiavi sadomaso alla mercè di usurai bancari e abbiamo bisogno di garanzie per la nostra vita. Tempo quindi per reddito minimo garantito per tutti, vera assicurazione sulla famiglia e sulla vita di ciascuno di noi. Seghiamo tutti i redditi di qualsiasi dipendente pubblico a 5000 euro massimi e con i miliardi di milardi recuperati a questa mafia pubblica finanziamo la rinascita della famiglia italiana. Case popolari anzichè ville per i vari Fiorito, Lusi, Penati, Polverini, Daccò, etc etc etc
Più case al popolo, meno ville ai papponi di Stato!!

mario mario Commentatore certificato 18.09.12 21:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Presto tutto ciò in un modo o nell'altro finirà. C'è solo da capire se con le buone (M5S) o con le cattive (rivoluzione).

Luca S. 18.09.12 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la politica non la puoi controllare,e intanto Befera inventa il redditometro per famiglie,100 punti per come ce la fai a sopravvivere.
Ma quanto fanno schifo?

leo c., roma Commentatore certificato 18.09.12 20:14| 
 |
Rispondi al commento

ci vediamo in parlamento..........sarà un piacere!

giancarlo sartori, parma Commentatore certificato 18.09.12 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Prima o poi dovranno restiture il malloppo che si sono infilati nelle tasche. Dirò di più:vogliamo parlare della signora Cochise polverini e della regione lazio? Biglietti bus urbani ed extraurbani aumentati, accisa della regione su carburanti, bollo auto aumentato, tassa regionale su rcauto aumentato (chi più ne ha li aggiunga, per favore, non riesco a ricordare tutto) e tutto questo perchè? Per far mangiare ostriche e champagne ai suoi tirapiedi, far fare la bella vita ai manager loro amici, ecc. Dobbiamo assolutamente chiudere con tutti questi parassiti miliardari sulla nostra pelle.

giuseppe1959 e., roma Commentatore certificato 18.09.12 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Armiamoci ! con sassi e forconi !! cacciamo via questi farabutti !!

federico 18.09.12 19:40| 
 |
Rispondi al commento

IL 2013 E' VICINO!

Siamo in dirittura d'arrivo, avranno un giusto processo!

Salvo Pa Commentatore certificato 18.09.12 19:38| 
 |
Rispondi al commento

I PARTITI POSSONO FARE QUELLO CHE VOGLIONO, MA NON AVRANNO MAI PIU' IL MIO VOTO

Giorgio Mendolia 18.09.12 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Per cris ai ragione da vendere un po' di elettori che manifestano e una delle poche cose che possiamo fare

Riccardo Garofoli 18.09.12 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Chi aveva altre idee e servito i grassatori non vogliono controlli

Riccardo Garofoli 18.09.12 19:16| 
 |
Rispondi al commento

..commenti?...ma che c'è da commentare?...sarebbe il caso di trovarci tutti in piazza tutti quanti in piazza con il solo scopo di dimostrare d'esserci...

Cris 18.09.12 19:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

POLITICI (CASTE) = LADRI? (E I BUROCRATI, ECC?). VIA I SOLDI DALLA POLITICA!
Una volta ti davano del qualunquista se affermavi che i “politici erano tutti dei ladri”… Una volta c’ erano le ideologie, e una era forse migliore dell’ altra? Ma all’ atto pratico i rappresentanti politici di queste (diverse?) ideologie si comportavano più o meno nello stesso modo, ovvero pensavano principalmente ai propri interessi e benessere personali, e se gli avanzava tempo, curavano anche gli interessi dei propri parenti, amici e compagni di partito … In effetti è sbagliato fare di “tutte le erbe un fascio”, ma se guardiamo all’ evidenza, il solo fatto che un politico goda di un benessere materiale (di uno stipendio così elevato) e di innumerevoli altri privilegi di casta, soprattutto in Italia, condizione che un comune Cittadino non può nemmeno sognare, dovrebbe far pensare … In un certo senso questa condizione di sfacciati privilegiati fa dei politici oggettivamente dei ladri di risorse Pubbliche … Se consideriamo poi le continue inchieste della buona stampa, e della buona Magistratura, che un giorno si e un giorno no individuano anche reati commessi dai politici ai danni della collettività e della Pubblica Amministrazione, il quadro è molto triste, e la verità forse è proprio questa: i politici perlopiù sono dei ladri! Consideriamo per concludere poi lo scandalo del così detto “finanziamento pubblico dei partiti”; esso fu abolito qualche anno fa con un referendum Popolare plebiscitario, e poi fu reintrodotto dai politici con un’ altro nome: “rimborsi elettorali”, e perfino aumentato … Come si può definire tutto questo? Raggiro? Violenza? Furto? Attentato alla Costituzione repubblicana? Fate Voi … Che fare? Viviamo in un’ epoca digitale, pertanto è possibile l’ esercizio della così detta Democrazia Diretta e Partecipata, dove ogni Cittadino può esprimersi e decidere direttamente online senza il bisogno di rappresentanti politici (politici = ladri!).

Lux Luci 18.09.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori