Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il dubbio e' rivoluzionario

  • 1032


Via Campesina, il Sud America e il fatalismo
(6:29)
rafael.jpg

Articolo di Alessandro Di Battista

"Il Latino-America sta rafforzando una convinzione che ho da tempo. Il primo nemico da combattere nella battaglia per la giustizia sociale non sono le banche, le multinazionali, i governi corrotti o il crimine organizzato. Il nemico numero uno è il fatalismo.
"Sono soltanto belle idee che non si possono applicare", "l'Italia non è mica l'Ecuador", "non è possibile cambiare un sistema in così breve tempo, forse ci riusciranno i nostri figli". Ma chi l'ha detto?
Nel bellissimo post di Sergio Di Cori Modigliani pubblicato sul blog si parla di Correa e della decisione del governo ecuadoriano di cancellare un debito immorale. Correa, che tra l'altro non è neppure perfetto, non è sceso in Ecuador con un asteroide o si è materializzato per un miracolo divino. Correa in Ecuador, Morales in Bolivia o Ortega in Nicaragua sono stati eletti grazie al lavoro instancabile di centinaia di movimenti sociali che hanno scelto di dire basta alle ingiustizie. Anche in questi paesi era partito il coro dei rassegnati, "l'economia solidale è un'utopia", "gli Stati Uniti non ci scioglieranno mai le catene", "la sovranità alimentare è soltanto un'illusione".
La storia attuale del Sud America dimostra il contrario, dimostra che un popolo organizzato, unito e informato ha un potere immenso anche contro nemici spietati. La CLOC-Via Campesina è una delle organizzazioni contadine più grandi del continente, coordina 84 organismi di 16 paesi differenti ed è una forza capace di promuovere alternative e creare nuovi paradigmi sociali. Oggi ha sede a Quito. Come Assange ha scelto l'Ecuador e anche questo non è stato un caso. Negli ultimi 10 anni ha sviluppato idee e ha fatto pressione sui governi nazionali affinché le adottassero come scelte programmatiche. L'Ecuador ha accolto il progetto di sovranità alimentare di Via Campesina e la Bolivia ha approvato cambi costituzionali che favoriscono l'equità sociale. La Kirchner in Argentina ha nazionalizzato la YPF e, in piena era delle privatizzazioni, il Nicaragua ha reso pubblica l'istruzione e la sanità.
Perché loro sì e noi no? Forse perché abbiamo la mafia? Perché da noi c'è troppo benessere? Perché l'Europa non ce lo chiede? Balle! Sarà per via dei miei 33 anni ma non posso accettare l'idea di non potere incidere sul futuro.
Movimenti come Via Campesina danno prova che la società civile è assolutamente in grado di avanzare soluzioni e che la crisi, alimentare in Sudamerica, finanziaria ed economica (e un domani alimentare) in Europa, possa essere un'opportunità per ridiscutere un intero modello di vita. Purtroppo la crisi non è un'occasione soltanto per le popolazioni che chiedono un cambiamento, lo è anche per chi fino ad oggi ha detenuto il potere e cerca in ogni modo di mantenerlo. In Latino-America le tragedie non sono ancora finite. Le stesse transazionali che per decenni hanno impoverito terra e popoli oggi si tingono di verde e provano ad offrire false soluzioni ecologiche. E' il mito dell'economia verde, un mito falso, ipocrita e imperialista. In Italia succede lo stesso, la classe dirigente che ha indebitato la popolazione ha la spudoratezza di suggerirci la strada per tornare ad essere competitivi. Cambia qualche faccia, ad un Presidente impresentabile succede uno che sa il francese e mezza Italia dice: "che bravo, sa il francese, ora si che ci rispettano in Europa".
E' in tempo di crisi che la società civile deve vigilare ancor di più, deve mettere in discussione ogni cosa, deve informarsi come mai ha fatto nella Storia, deve partecipare, deve studiare le proposte che arrivano dall'America Latina. Non deve mai credere al 100% a quello che le viene raccontato. Il dubbio é rivoluzionario.
I movimenti sociali ecuadoriani si incontrano con quelli argentini, i brasiliani con i peruviani, sanno di essere tutti quanti sulla stessa barca e discutono, propongono, approvano documenti. Lottano! Si sono incontrati lo scorso luglio a Rio de Janeiro in occasione del vertice RIO+20, hanno smascherato le menzogne del capitalismo verde, delle lobbies finanziare, delle Nazioni Unite che parlano di sicurezza alimentare quando dovrebbero approfondire il concetto di sovranità. Le organizzazioni latinoamericane presentano soluzioni come l'economia contadina, la riforma agraria integrale, l'implementazione di un modello energetico decentrato basato sull'auto-produzione. Si può anche accettare chi non vuole combattere, ma non chi sostiene che il mondo non si possa cambiare perché i problemi sono troppo grandi. Non c'è figura più deplorevole di colui che davanti a un'ingiustizia, un disagio o uno scandalo sa soltanto dire "beh, tanto è così dappertutto"."

Alessandro Di Battista (seguilo su Twitter)

Alessandro Di Battista è autore del libro "Sicari a 5 euro" di prossima pubblicazione.

Shock economy di Naomi Klein

L'autrice denuncia un capitalismo di conquista che sfrutta cinicamente i disastri.

9 Set 2012, 13:00 | Scrivi | Commenti (1032) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1032


Tags: Alessandro Di Battista, banche, Correa, debito immorale, Ecuador, Kirchner, Morales, multinazionali, Ortega, Sudamerica, Via Campesina

Commenti

 

Caro Alessandro, io a differenza di altri non sono daccordo con te.
la reazione positiva ad un`Italia migliore possiamo averla sì, ma con dettami politici della via Campesina NO.
Mi sembra di sentire un rappresentante del vecchio PC che sosteneva che la via del furto e dell`appropriazione indebita era la soluzione, Dico questo perchè i governi citati da Lei in Sud America stanno facendo questo, creando nell`opinione mondiale l`immagine di poco seri, poco affidabili e questo all`Italia non gioverebbe a nulla.
Poi Cristina in Argentina stà cacciando le concessioni di televisioni ed giornali contrari alla sua idea (come ha fatto Chaves e vorrebbero fare gli altri governi con un proposito Ex PC), e questo al mio paese si chiama dittatura, e la dittatura, non importa di quale idea è una cosa ORRIBILE.
Caro Alessandro vorrei sentire da te cose del tipo, facciamo qualcosa di differente, inventiamoci l`anti crisi, ma se la cosa differente è copiare da chi stà facendo il Fidel Castro cover, stiamo proprio molto ma molto indietro. Il Movimento 5 Stella ha successo se e perchè ascolta tutti, ma con occhi a soluzioni nuove e vere e non a IDEOLOGIE ULTRAPASSATE CHE HANNO MIETUTO MORTE E DISTRUZIONE E NUSSUN SOSTANZIALE AVANZO IN QUELLE ECONOMIE.
Una parola però la devo spendere per il Brasile, dove il Superiore Tribunale ha condannato la cupola del partito di Lula e dell`attuale Presidente Dilma, tribunale indicato per la maggior parte dallo stesso Lula e Dilma, mostrando la strada per raggiungere consenso, e cioè FARE UN GRANDE MEA CULPA, MA PER TUTTI ANCHE PER NOI.

Andrea Ruggeri 07.12.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo la grave malattia dell'Italia e pensare che altri possano pensare a rimettere le cose a posto. Siamo pigri e menefreghisti.
Dobbiamo cambiare da subito e subito tante cose si possono fare come in America Latina.
Per combattere corruzione e lavoro nero basta fare come questi paesi e altri e penso sia un dovere del nostro stato e un diritto di noi italiani pagare tutti le tasse ma solo su quello che rimane dopo aver scalato tutte le spese. In questo caso tutti richiederemmo scontrini, ricevute e fatture e in poche settimane il marcio scomparirebbe.

Lisetta serra 17.09.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Salve, oh finalmente qualche carattere in più per esprimermi: caro Grillo, anzi caro Beppe, un paio di anni fà venni in p.zza s.Carlo, Torino, per sostenerti sulla raccolta di firme mi pare sulla legge bavaglio o qualcosa del genere.La faccio breve, all'epoca ero già inscritto al blog da qualche mese,quando,ormai nove mesi fa, mi permisi di criticare il tuoi interventi contro l'avvento di un governo Monti, la mia voleva solo essere una critica mossa dal disgusto di tutti gli anni passati col lo psiconano,e la disperazione,quindi ti esternai quel concetto, ma da allora non ricevetti mai più la mail giornaliera dal tuo blog, ti sembra giusto?Comunque sia io non ho rancora o sfiducia in voi, anzi molto probabilmente vi voterò alle prossime politiche, sai io sono anche a te grato in quanto dipendente di Telecomitalia, ho assistito ad alcuni tuoi interventi,negli anni di quel " grande imprenditore Tronchetto della felicità _sua!!_ , quindi ho tante ragioni per ammirarti.Tornando a bomba ti scrivo oggi perchè? beh chiaramente le ultime critiche al tuo, m 5 *, mi ha fatto venire in mente la mia breve esperienza come vostro blogger, un favore! potresti rimettermi sulla vostra mail list, grazie.Mentre scrivo queste poche righe a getto continuo e forse sgrammaticate ascolto l'intervista ad una componente dei Pirates tedeschi e sono rimasto stupito, mi chiedo...ma perchè anche nella protesta e nel cambiamento i tedeschi devono essere sempre meglio di noi!siamo noi dei coglioni o loro sono super intelligenti?comunque graze di tutto, mi piacerebbe conoscervi, saluti a tutti.

Alessandro Biondo 13.09.12 23:12| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima del Governo Monti. Compare nei nostri estratti conto bancari l'ultimo balzello denominato i sintesi: DDS = Documento Di Sintesi. Tutte le volte che la Banca modifica, per sue esigenze, le condizioni contrattuali di un contratto in essere ed invia una comunicazione al cliente correntista, la Banca è obbligata = autorizzata a far pagare al cliente tale comunicazione. Il risultato è quello che i conti correnti sono diventati un business per le banche che possono aumentare in modo esponenziale le comunicazioni al cliente facendogli pagare dazio.

Andrea Callegari 13.09.12 23:09| 
 |
Rispondi al commento

La vera democrazia ha sede nel cuore e nelle passioni degli uomoni onesti e di buon senso, non certo nella sede di un partito politico.

A proposito di democrazia nel movimento a 5 stelle, riferendomi agli eletti dal movimento a gestire la cosa pubblica,comuni, province ecc,. dico che la democrazia, la trasparenza, l'onestà intellettuale e morale non risiedono nel movimento di Beppe grillo o in chi lo guida, ma vanno esercite o meglio dimostrate, a quel punto cioè una volta eletti, esclusivamente a tutti i cittadini italiani:.. è anche una questione di buon senso e prova di umiltà, oltre che a dimostrare capacità di gestire la cosa pubblica. Io personalmente preferisco eleggere una persona di buon senso ed onesta, anziché un politico "preparato" ma disonesto. Se non si riesce capire il senso del movimento a 5 stelle, allora si vuole, a volte in male fede, riportare la società civile nelle mani sporche della classe politica. Esistono pure politici onesti, sono più che convinto; ma a questi pochi ed onesti politici, oggi, si richiede un loro sacrificio per il bene dell'Italia, poiché il loro sacrificio permetterebbe poi di rompere anche il legame tra la politica e il malaffare: ciò è cosa assai fondamentale. Pensateci bene! Poi mi vien spontaneo dire, rivolgendomi a tutti i politici: ...voi pensate di essere gli esseri pensanti e gestori esclusivi del sapere o della conoscenza? In tutto il resto del mondo della razza umana c'è una grande risorsa di intelligenze e, in particolare, tanta buona ed onesta gente e, in più, con il gusto del buon senso. Grazie
ing. Giuseppe Campagna-Riace

Giuseppe campagna, Riace Commentatore certificato 13.09.12 18:10| 
 |
Rispondi al commento

http://www.infiltrato.it/inchieste/italia/casaleggio-connection-chi-controlla-il-controllore-di-grillo-un-sassoon-nella-rete-di-bilderberg

vaffanculbeppe 12.09.12 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo articolo, complimenti.
A volte ho l'impressione che la gente non abbia capito bene cosa sia il debito pubblico, infatti quando si sentono queste notizie molti se ne vengono con frasi del tipo "eh ma se ci hanno prestato dei soldi, li dobbiamo restituire" oppure "privato è meglio". Niente di più falso. Propongo su questo blog due mie riflessioni in merito.
http://mariaelenasoldani.blogspot.it/2012/09/il-debito-pubblico.html
http://mariaelenasoldani.blogspot.it/2012/09/catastroika-le-privatizzazioni-che.html

Maria Elena Soldani 12.09.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De Magistris è un povero,guarda tutti come se fossero dei deliquenti. In realta non è capace di ascoltare e pensa solo do diventare importante.La sua è una politica idiota e incapace.Forza Beppe sono sicuro che sei nel giusto....ciao

franco 12.09.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento

SOCIALISMO O MUERTE!

mario 12.09.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO L'ASSEMBLEA NAZIONALE DEL M5S

Elle d. Commentatore certificato 11.09.12 20:26| 
 |
Rispondi al commento

E una vergogna come questo movimento inneggi a ditatori sanguinari, assassini ,ladri, corrotti come Ortega, un dittatore che ha rubato le elezioni grazie alla Commissione Elettorale scelta da lui.
Ortega e' un ladro ,multimiliardario e conosco bene la sua famiglia, in Costa Rica ha proprieta' e centri commerciali comprati con denaro rubato ai poveri nicaraguensi. Forse, anzi senz altro l'autore non conosce NULLA di Nicaragua e Costa Rica, perche; allora saprebbe del patto scellerato che quell ipocrita ladro corrotto di Ortega ha fatto con la ultradestra di Arnoldo Aleman per togliersi dai piedi Enrique Bolanos che cercava di combattere la corruzione. E in quanto alla privatizzazione (furto) in Argentina l'autore non conosce un tubo su come essa fu fatta DAL DEFUNTO MARITO DI CRISTINA, Nestor Kirchner, allora governatore Cruz, lui APPROVO E FIRMO la privatizzazione in combutta con il neoliberale Menem, allora presidente e i soldi della provatizzazione SPARIRONO. Infatti la familia Kirchner DAL NULLA e' diventata una delle piu' ricche dell'Argentina.
Bene, il Movimento 5 Stelle appoggia fascisti, ladri, corrotti e dittatori. Oppure farebbe bene a informarsi prima di scrivere. Atte: Un VERO Latinoamericano, promotore di diritti umani.(e non di dittatori e ladri)

Maximiliano Herrera 11.09.12 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei pens

Kappa Enne Commentatore certificato 11.09.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè ,caro Beppe, non dici chiaramente cosa pensi di Favia,senza ricorrere a messaggi indiretti tipo le canzoni di de andrè

claudio s., roma Commentatore certificato 11.09.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento

paolo del debbio

uahahahah :)

davvero imperdibile
il suo programma comico
quinta colonna

questo patetico personaggio
ieri è stato sfanculizzato in diretta
anche da quei manipoli telecomandati
che chiamano "la piazza"
e che gli hanno gridato
che "la politica è morta"
mentre lui annaspando
tentava di spiegare
che non tutti i politici sono uguali
e c'è anche della "buona politica"
purtroppo per lui
c'aveva in studio due piattole giganti
una del pd e l'altra della lega

uahhahahah :)

perfino zamparini s'è alzato
e se n'è andato dallo studio

Che goduria di programma
altro spot totale per il movimento
che si sono guardati bene dal nominare

rido al solo ripensarci...
vai del debbio - sei tu il nuovo santoro

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 11.09.12 09:51| 
 |
Rispondi al commento


L’elezione di Favia come rappresentante del Movimento 5 Stelle fu decretato dal popolo della rete, non da Grillo o Casaleggio. Quindi si rende necessario un sondaggio che stabilisca se Favia è degno di rimanere nel Movimento.
In un colpo solo si otterrebbero tre risultati : spegnere immediatamente la polemica mediatica tesa esclusivamente a screditare il M5S, dimostrare la forte presenza di democrazia e sancire, in maniera definitiva, che il Movimento non è ne di Grillo ne di Casaleggio, ma del popolo della rete, che ha permesso la sua affermazione. A Grillo e Casaleggio il grande merito di averlo fatto nascere.
Non posso credere che uno sbarbatello possa infrangere i sogni degli Italiani onesti.

roberto p. Commentatore certificato 11.09.12 02:32| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO L'ASSEMBLEA NAZIONALE DEL M5S

renata p., genova Commentatore certificato 10.09.12 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo ho visto un ragazzo con barba e baffi da sbarbatello dire... è una conferma che prima di cambiare i papaveri bisogna cominciare dalla zizzania (intesa come erba) da cui è infestato sto paese in cui viviamo. Al riguardo sono pessimista ma credo nei miracoli! Ciao.

Accarisi Luciano 10.09.12 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Non conoscendo Favia, ero molto curioso di sentire la sua intervista con la Gruber. Il ragazzo non mi pare ne un folle ne un traditore. Ha ammesso le sue colpe ma ha ribatito alcune sue convinzioni che erano emerse dalle registrazioni "rubate" dal giornalista di piazzapulita, in seguito manipolate dalla stampa di regime. Non mi sembra che abbia detto niente di particolarmente ripugnabile. Dopo aver sentito l'intervista, la sensazione a livello di pelle è che chi dice che Favia voglia passare al PD ha le idee confuse o vuole confondere le idee degli altri. Una domanda molto semplice a coloro che lo hanno offeso e denigrato in questo blog: perchè un tale odio nei confronti? Mi sono perso qualche puntata?

Luca G., Copenaghen Commentatore certificato 10.09.12 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Anche gli operai dell'Alcoa sono "fassisti"
Uno spettro si aggira per l'Italia. L'inconfondibile spettro del fassismo.
Ne abbiamo avuto la riprova oggi quando il responsabile per l'economia del Pd, Fassina, è stato allontanato dal corteo degli operai dell'Alcoa.
Fassina, sconvolto da tanta manifestazione di intolleranza, ha dichiarato alle agenzie di stampa: "Capisco perfettamente la tensione che gli operai dell'Alcoa stanno vivendo, ovviamente la violenza non è tollerabile".
La violenza intollerabile di chiara matrice fassista si è concretizzata, fanno fede le immagini dei tg, in un urlaccio negli orecchi a Fassina che invitava il responsabile economia del Pd a proseguire la passeggiata altrove. Forse l'urlaccio è servito a far comprendere a Fassina, in maniera più convincente che nei talk-show o su Twitter, che c'è chi ha capito chi li prende in giro e come.
Pronta la dichiarazione del responsabile sicurezza del Pd alle agenzie di stampa, Emanuale Fiano: "confidiamo nella capacità delle forze dell’ordine di gestire questo difficile momento".
E bravo Fiano, visto che gli operai hanno dichiarato ai giornalisti: "abbiamo contestato Fassina e Bersani è meglio che rimanga dov’e’" è necessario che il disegno eversivo, manifestatosi in un urlaccio innocente solo all'apparenza, venga stroncato sul nascere.
Quelle che spargono, ad arte, le voci sul fatto che gli operai dell'Alcoa rimarranno senza nulla, in una delle regioni più depresse d'Europa, sono infatti le forze che animano un disegno eversivo teso a sovvertire le fondamenta dell'ordine democratico. E sono anche voci tendenziose quelle che vogliono il ministro Passera, che ha allargato le braccia di fronte alla crisi dell'Alcoa (e che è stato ricandidato in quel ruolo da Marini del Pd), indagato per una frode fiscale per 200 milioni. Queste sono cose che accadevano ai governi Berlusconi. Oggi il Pd e il governo del rigore sono sotto attacco

asqueroso >> Commentatore certificato 10.09.12 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il dubbio è rivoluzionario...
Certo ad esempio a me e a chi mi conosce e mi circonda un dubbio è venuto...

Ricordo un post di qualche mese fa : "Nessuno deve essere lasciato solo" inteso come sostegno a chi sia in situazioni difficili...

Ho letto dell'appello per il bambino piemontese , che ha necessita' di cure molto costose che la famiglia non riesce piu' a sostenere.

Ho letto della possibilita' di aiutare persone affette da malattie molto gravi, che dipendono dall'alimentazione e mi sembra un'iniziativa
eccellente.

e' stato dato, DOVEROSAMENTE E ANCHE DI PIU' , spazio al dramma della famiglia Aldrovandi, a quello della famiglie Cucchi e Uva, ad altre
vicende terribili!


Ma PERCHE' DI UNA DONNA GENOVESE, che ha perso LA VITA PER UN'OPERAZIONE DI ROUTINE (pinzatura della coronaria che ha provocato infarto e possibile trasfusione sbagliata) presso ospedale famoso lombardo (avete presente Dacco' , fondazioni varie, rimborsi milionari) NON DECIDETE DI PARLARNE??

CHE MALE HA FATTO QUESTA POVERA FAMIGLIA PERCHE' NESSUNO si occupi di una vicenda che un'associazione a latere del famoso ospedale S'Orsola di Bologna ha definito "INCREDIBILE E DEL TUTTO PARTICOLARE"??

COSA HANNO FATOT DI MALE PER SOFFRIRE COSI' TANTO ED INCONTRARE SOLO
INDIFFERENZA?????

L'abbiamo chiesto anche a nome di Don Gallo, che lei conosce e come sempre
NON 1 CENNO DI RISCONTRO!!!

In corso petizione internazionale , di seguito il link, che ha raggiunto piu' di 200 firme quasi tutte dall'estero, con commenti anche sbalorditi !!
di seguito il link :

http://www.thepetitionsite.com/455/320/749/demand-justice-for-my-mothers-

PERCHE' NON SCRIVETE QUEL POST CHE DAREBBE GIUSTIZIA AD UNA PERSONA E UN PO' DI PACE ALLA FAMIGLIA??
Ascoltare le richieste di chi ti chiede aiuto, dare potere a chi non conta niente, anche QUESTA NON E' DEMOCRAZIA??????

"

Francesca Parodi 10.09.12 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Il Cpitalismo è il sistema più distruttivo per la vità che l'uomo ha inventato . Il sistema capitalistico è un flagello per l'umanità. Occorre pensare e progettare figure alternative al flagello del capitalismo ,dell'imperialismo e del colonialismo che si basano sullo sfruttamento dell'uomo sull'uomo e sul cinismo .

gangemi domenico 10.09.12 19:28| 
 |
Rispondi al commento

stamani sul secolo xix c'era una intervista fatta a don gallo da bruno viani. l'argomento il movimento a proposito del quale lui dichiara testuale :" siamo davanti a un movimento popolare e quindi dobbiamo avere il massimo rispetto Vogliamo accettare il fatto che a genova hanno preso il 13% dei voti e hanno cinque consiglieri in comune?" grande don gallo sarà un'altra grande personalità al nostro fianco...... ci vedremo in Parlamento... e sarà u piacere

renata p., genova Commentatore certificato 10.09.12 19:08| 
 |
Rispondi al commento

stasera non guardiamo Favia in tv... non facciamo il gioco di questi guastatori opportunisti in cerca di remunerati impieghi in politica... Piuttosto andiamo a mangiare la pizza con Andrea Forgione... oppure leggiamo i commenti di Viviana Vivarelli, ma non parliamo più di Favia.. non guardiamo i politici in TV e diamo spazio a chi invece ha nuove idee da mettere in rete ...

B. Commentatore certificato 10.09.12 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOTIZIONA|FASSINA SOLLECITATO DAGLI OPERAI AD ANDARE A FANCULO INSIEME AI COMPAGNI DI MERENDE|MA NON ERA IL PARTITO DEI LAVORATORI???? SCUSATE MA QUANDO BERSANI SI CANDIDA A VINCERE LE ELEZIONI E GOVERNARE L'ITALIA NON ERA CON I VOTI DEGLI OPERAI??? BAH!!COMUNQUE VA RICONOSCIUTO AL COMPAGNO FASSINA IL MERITO DI ESSERSI PRESENTATO AD UN CORTEO DI OPERAI , IL SUO QUASI OMONIMO PER IL CORTEO DEL 25 APRILE FECE SCHIERARE L'ESERCITO AL SUO PASSAGGIO A TORINO. QUANDO SI DICE "AMATI DAL PROPRIO POPOLO".

eraldo s., casarano Commentatore certificato 10.09.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Anche i cambiamenti più radicali sono possibili quando il popolo ci crede. Il dubbio su quanto ci viene offerto per colonizzarci e schiavizzarci, è senza cosa utile, per cercare nuove strade da percorrere.
La rassegnazione è decisamente una pessima compagna nella vita dei singoli individui e loro associazioni. Il lottare per un miglioramento delle proprie condizioni, è la sola strada che permette di uscire da incresciose e drammatiche situazioni.
Solo la Democrazia Diretta, nella quale il popolo è sovrano, e i cittadini possono decidere direttamente a maggioranza qualificata o semplice l'approvazione di leggi e di regolamenti, permette di raggiungere un grado adeguato di libertà, in cui i vincoli sono solo i perni che ne assicurano la possibilità di girare…
Bisogna fare un fronte in cui oggi il solo obbiettivo in Italia e in Europa sia quello di riuscire ad avere una Democrazia Diretta, simile a quella della Repubblica Federale Svizzera.
M5S, IDV, Sel, Federazione della sinistra, insieme ad altri ben pensanti devono promuovere un unione per il raggiungimento di questo obbiettivo: Democrazia Diretta.
Una volta raggiunto ognuno potrà proporre leggi di iniziativa popolare, le quali potranno essere approvate direttamente dai cittadini tramite referendum senza distorsivo quorum.
Attraverso solo la Democrazia Diretta, si potrà condurre l'Italia e l'Europa a una rinascita "Etica", che trascinerà l'Economia in una forma nuova. Ricordo che se manca l'Etica tutto va in rovina.

F.Nicolas C., SAN GIOVANNI BIANCO Commentatore certificato 10.09.12 17:54| 
 |
Rispondi al commento

vedi caro ciro (posso chiamarti cantanapoli? da buon terronista che non sono altro mi piace di più...) se tu mai avessi letto qualche post più in basso scopriresti che è una domanda che mi hanno già fatto ed alla quale ho già risposto.

visto il tenore dei tuoi interventi devo desumere che le tue capacità intellettive non siano così entusiasmanti, quindi ti do una mano: premi CTRL+F, ti si apre una barra di ricerca nella pagina, ci scrivi "marco map78" e trovi tutti i miei post in questa pagina. Almeno finchè non saranno cancellati, vero BEPPINO caro? ;)

E adesso torna a votare LEGA NORD come hai fatto fino a ieri, magari cercando di camuffare il tuo accento parte-nopeo... in parte-lombardo/veneto.
ps: data la natura fascista di ALBA DORATA... azz mi confondo sempre... MOVIMENTO 5 STELLE, e data la presenza di materia grigia nel cranio (si lo so, tu c'hai quella marrone, ma è un altro conto...) non sono così stupido dall'espormi alla violenza dei militanti di ALBA DORATA... aaah vabbè avete capito... del MOVIMENTO 5 STELLE.
ppss: se il mio linguaggio è offensivo, quello del tuo CARO LIDER MAXIMO cos'è?

marco map78 10.09.12 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Riposto qui un mio post dal sito di Rifondazione Comunista:
Non capisco questo continuo attaccare il M5S... Vendola ci ha fatto molti più danni eppure ogni giorno iniziamo un post con scritto "caro Vendola.."
Sono daccordo con chi dice che in questo momento i nostri nemici sono Monti, Monti-bis, l'austerity, il fiscal compact, ecc., ecc. e tutti quelli che possono far saltare l'attuale assetto sono benvenuti, M5S compreso. Daccordo anche con chi dice che con un fronte di liberazione Verdi, FDS, IDV, M5S ed altri movimenti POSSIAMO ANDARE A PRENDERCI IL PAESE GIA' ALLE PROSSIME ELEZIONI E CACCIARLI VIA TUTTI. Purtroppo ci si divide tra chi continua a fare la corte al PD (Diliberto) e a Sel (Ferrero), chi vuole andare da solo a tutti i costi perchè è duro e puro e tutti gli altri sono mexda (vale per Grillo ma anche per Rizzo e Ferrando) e chi aspetta l'ultimo momento per vedere cosa gli conviene di più fare (Di Pietro e De Magistris). E per il momento ci diamo addosso più tra di noi per la gioia di Monti, Casini, Fini, Berlusconi, Vendola e Bersani. In Venezuela, in Bolivia, in Equador e via discorrendo hanno creato dei fronti radicali appunto al cui interno ci sono vari movimenti, comunisti, socialisti (da non confondere con i nostri di socialisti), indios, ecc., perchè è l'unico modo per contrastare la classe dominante.

Mauro C. 10.09.12 17:27| 
 |
Rispondi al commento

per paolo gonzaga:sei sicuro che a rio quelli di sel sono andati per RIO+20? un'altra :con quali soldi .vedi noi del M5S certi lussi non ce li possiamo permettere spero tanto che sel porti tutte le ricevute delle spese in sede e magari postate sui vostri blog.Al solito come si dice i cazzi cambiano ma i culi sono sempre gli stessi

eraldo s., casarano Commentatore certificato 10.09.12 17:21| 
 |
Rispondi al commento

POST DEL 10 SETTEMBRE 2012, ORE 11.34, CANCELLATO? RIPROPOSTO!
Per coloro che mi hanno risposto: vi rendete conto di quanto sia democratica ed aperta a tutti questa piattaforma politica? così innovativa da ricorrere a metodi STALINISTI... poverini...

"Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
(istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Alla faccia... immagino senza tutte queste proibizioni cosa sarebbe questo
blog... Cari fascisti, leghisti, pidiellini, rifondaroli e no-tutto... vi
si riconosce a distanza, anche se adesso, invece che per Silvio,
ringraziate il buon Dio per Beppe... Menomale che Grillo c'è.
ps: ma l'ALFREDO BIONDI che ha difeso Grillo nel processo per l'infausto
incidente è lo stesso "zonbie" che dal '94 ha sposato il progetto
berlusconiano ed è stato anche ministro?
Ah la COERENZA, questa sconosciuta...
Buona bile ragazzi, e non prendetevela se poi la Lista Brambilla
raccoglierà più voti di voi: il merito di questo movimento è di far credere
ai capponi di Renzo di essere aquile, a gente che non conosce il verbo
essere o avere di essere luminari della scienza politica, di avere le
soluzioni a qualsiasi problema sempre in tasca, ai poveri fascistelli
razzisti (di ogni colore) di aver inventato la democrazia.
Ma tanto so che sto perdendo tempo, forse non lo leggerete mai questo
commento..."
ps: Caro Beppe, tu cancelli, io riposto. Se mi vuoi querelare puoi sempre rivolgerti al tuo avvocato BIONDI, si quello condannato per evasione e poi "riverginato" dal governo D'ALEMA... si si lui, quello dei fatti della CASERMA DIAZ...

marco map78 10.09.12 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ahahah è sparito il mio primo post delle 11.34... ahahahah

complimenti al signor Grillo Giuseppe per l'opera di DISINFORMATIA compiuta: uno pubblica un post in cui mette in evidenza la becera ignoranza razzista di una gran parte dei frequentatori del blog, dove nonostante le raccomandazioni la violenza verbale, l'intimidazione e l'insulto sono la linfa vitale di ALBA DORATA... oops volevo dire MOVIMENTO 5 STELLE, e pof! d'incanto sparisce assieme alle minacce e agli insulti che gli fanno da corolla... sarà perchè era stato apprezzato da troppe persone?
PAURA EH? direbbe Lucarelli/Marcorè...
FASCISTI, RAZZISTI, BUFFONI. Incapaci a confrontarsi su un piano civile con chi ha argomenti seri, vogliono addirittura governare una NAZIONE MILLENARIA COME L'ITALIA.
A LAVORARE BUFFONI (POSSIBILMENTE PAGANDO LE TASSE, GRAZIE)

marco map78 10.09.12 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Alessandro crapanzano (alexander009)

Euro in parallelo alla Lira..., che ne dici..., SI/NO PERCHÈ ?
Quanto scritto.., si potrebbe fare oppure no, senza incorrere in “violazioni” di trattati o quant'altro....

“Riconvertire” la Banca D'Italia SPA in Banca della Repubblica D'Italia (pubblica al 100%), eliminiamo “SPA” che suona pure male. Ristampare la nostra vecchia, ma bene amata moneta, la Lira. Utilizzare l'Euro solo per scambi commerciali, con i paesi fuori dall'Italia (Europa compresa). L'Euro come moneta contanti va eliminata e passare quanto prima a carte di credito e bancomat. La BCE deve avere solo la funzione di “Sorveglianza”. Se la BCE non stampa carta moneta non un solo euro di interessi, di interessi, di interessi, le spettano. La sovranità monetaria deve tornare alle nazioni, come prima dell'avvento dell'Euro.
Ecc, ecc, ecc.

Stammi bene.

Mar L. Commentatore certificato 10.09.12 15:55| 
 |
Rispondi al commento

E' vero monti dice l'italia ha evitato il baratro..si alla prima curva..alla seconda andrà sicuramente nel precipizio...Monti mi sembra uno di quegli EROI DEL GHIACCIO...autisti intenti a percorrere le pericolose strade montane dell' Himalaya...a bordo del TATA 16/13..con cabina e struttura in legno..!!tra una frana una buca e qualche botta in qua e là sta tentanto di evitare che la gli altri autiti(ABC) del convoglio finiscono fuori strada...
peccato che questi signori facciano sempre i conti senza l'oste...e l'oste sta per arrivare...e li presenterà il conto!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.09.12 15:54| 
 |
Rispondi al commento

A poche settimane dalle elezioni comunali che si terranno in tutte le città, la politica brasiliana è costretta a fare i conti con la giustizia. Il Tribunal Regionale Elettorale ha infatti dichiarato ineleggibili 317 candidati in tutto il Paese. E il numero degli ineleggibili potrebbe pure aumentare visto che molti casi sono ancora in analisi.
E´ la prima elezione in cui la politica brasiliana è costretta a fare i conti con gli effetti della legge Ficha Limpa che impedisce l´elezione dei condannati. La legge Fedina Penale Pulita è stata approvata dal Congresso brasiliano nel 2010 in seguito ad un´iniziativa di proposta di legge popolare che in pochi mesi raccolse un milione di firme per cacciare i condannati dal Parlamento. I candidati dichiarati ineleggibili dalla giustizia potranno adesso ricorrere al Tribunale Superiore Elettorale e nel frattempo potranno continuare a fare campagna elettorale. Ma Cármen Lúcia, presidente del supremo tribunale elettorale, ha promesso che tutti i casi saranno analizzati e giudicati entro la fine dell´anno, prima dell´insediamento delle giunte comunali che si terrà il primo gennaio. Se qualcuno degli eletti verrà dichiarato ineleggibile dal tribunale, al suo posto entrerà il secondo collocato.
Al momento il partito con il maggior numero di candidati ineleggibili è il PSDB. Con 58 politici a rischio, i socialdemocratici sono il principale partito d´opposizione al governo di Dilma Rousseff. Dall´altro lato, il PT, il partito dei lavoratori della “presidenta”, si è trovato con “solo” 18 candidati esclusi.
Pur nel mezzo di un sistema caratterizzato dalla corruzione endemica, negli ultimi anni la politica brasiliana ha fatto alcuni passi in avanti per migliorare il sistema. Insieme alla Legge contro la compravendita di voti e quella di Responsabilità fiscale degli enti pubblici, la legge Ficha Limpa sta costringendo i partiti a selezionare i candidati.
L'ITALIA è QUARTO MONDO!!! NON C'è SPERANZA!!

Marco Falco 10.09.12 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Oggi, gli amici di Transition Italia di Budrio (Bo) hanno postato un articolo in cui si afferma che la Comunità Europea obbligherà l'Italia alla coltivazione del mais OGM.
Magari non riusciremo ad eguagliare gli amici dell'Ecuador, ma una mossa, sicuramente, ce la dobbiamo dare, no?
Agata Maugeri

agata maugeri 10.09.12 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Parafrasando Beppe Braida

PARABOLA
Dall'ultima lettera di Bersani ai suoi ruffiani

"Un giorno Bersani era alla festa dell'Unità di Reggio Emilia, che era noiosa come un giorno di pioggia a Bettole, e non sapeva come farli divertire. Quando parlava si addormentava tutti e non aveva abbastanza barzellette per farli divertire perché le aveva prese tutte Berlusconi. Allora gli si avvicinò Beppe Grillo e gli disse: "Io credo nella democrazia e dovresti crederci anche tu!". Allora Bersani afferrò Beppe Grillo e lo spezzò in due, poi lo diede ai suoi discepoli e disse: "Prendetelo e mangiatelo tutto e continuate a fare questo in memoria di me!"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.09.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Prosegue la ridicola rincorsa a sinistra di un movimento razzista e antidemocratico. Le lodi ai governi di sinistra del Sudamerica, vera speranza dell'umanità, fatte da un movimento di destra come il M5S sono una buffonata. A Rio de Janeiro c'era soltanto SEL (Sinistra Ecologia LIbertà) come partito italiano, lasciate a SEL queste tematiche che sono nel suo Dna e concentratevi sugli immigrati ai quali non volete dare cittadinanza. Non si può andare dai padroncini veneti e lisciare il pelo al razzismo leghista e poi fare i "compagni" con articoli che lodano le sinistre al governo in Sudamerica. Perlomeno siete schizoidi...ma la malafede e la campagna elettorale sono il primo elemento a mio avviso....Non vi voterò MAI, io sono di sinistra!!!

Paolo Gonzaga 10.09.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si parla di un monti bis! ma la gente e cosi stupida di affidare L italia dinuovo nelle mani di queste m....monti e un burattino e a manovrarlo sono sempre i soliti,L italia e affondata!!! aprite la mente Italiani!salviamo il paese uniamoci a beppe grillo e la nostra speranza! CHI VE LO DICE E UN CITTADINO QUALSIASI CHE A FIGLI E UN MUTUO DA PAGARE.

MAX73 10.09.12 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Da cittadadino italiano non riuscivo a capire perche, ad esempio, in Siria un governante come Assad, osteggiato dal popolo, non faccia marcia indietro, e proprio per dimostrare di lavorare per il bene comune non si facesse da parte, era incomprensibile, poi la stessa cosa accade in Italia dove la classe politica esistente ormai da decenni è invisa alla maggior parte dei cittadini onesti e che credono nella democrazia e libertà, ma allora mi chiedo che differenza c'è tra un potere dittatoriale ed il nostro? E' veramente vergognoso che personaggi che dovrebbero nascondersi per come hanno ridotto questa nazione, per come hanno ridotto il futuro dei nostri figli, per come si sono indebitamente arricchiti, per tutto quanto hanno taciuto e coperto per aver pensato solo a se stessi ed ai loro famigliari non abbiano il benchè minimo ritegno almeno di farsi da parte e far lavorare chi ne abbia voglia, salvo poi verificare i risultati, ma non a priori, ma i risultati veri, dando quanto meno tempo per risolvere le problematiche dei loro comportamenti decennali. Nessuno ha la bacchetta magica ma non è possibile che niente si muova e che comunque si ripresentino facce che al solo vedere fanno ribrezzo, ho rivisto in TV Cirino, Prodi, Mastella, Il filosofo con la " erre moscia" non mi ricordo nenche il nome, ma che bella compagnia, che futuro,che persone " ONOREVOLI" ma de che? Erano dieci anni che non andavo a votare stanco delle solite idiozie e parafrasi dei partiti, sono stato anche parte attiva di un sindacato e me ne sono venuto via perchè non mi andavano le logiche di partito, come se potesse esistere un sindacato di destra, di sinistra e di centro, come se un dipendente di destra o di sinistra non avesse gli stessi diritti e doveri, il solito Magna-Magna, che esista dialettica è concepibile, ma solamente rispetto ad una logica di rispetto delle regole e non di rispetto del potere. Se ci saranno le elezioni questa volta andrò sicuramente a votare, ma per cambiare.

Mauro Ciavarelli 10.09.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto che DE MAGISTRIS avrebbe riferito che dietro a Grillo ci sono i poteri forti. Una persona che riflette i miei pensieri dietro può
avere anche il diavolo a me non interessa niente.
Il sig, DE MAGISTRIS forse non sà che IL POTERE
PIU' FORTE E' IL POPOLO SOVRANO.
Vorrei allora sapere chi sono quei poteri forti
che appoggiano le seguenti linee:
. pensioni massime 3.000 euro;
. stipendi pubblici massimi non più di 5 volte
di quello minimo;
. colpire le manifestazioni di ricchezza oltre
quella dichiarata;
. abolizione del finanziamento ai partiti;
. abolizione del finanziamento ai giornali;
. cariche pubbliche massimo due mandati;
. abolizione di tutti i privilegi;
ecc.ecc.
Se così fosse ben vengano questi poteri forti.

Mauro Dalla Ragione 10.09.12 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono il presidente Monti!!! L'Italia ha evitato il baratro, l'Italia si riprendera' dal 2013.......ma da dove gli saltan fuori queste uscite!!!!
In Italia non c'e' un solo dato economico positivo dai tempi delle guerre puniche!! il pil e' in calo da anni, la disoccupazione aumenta, le piccole imprese chiudono ( si lo so anche le grandi) gli aquisti crollano. Monti, ma me lo vuoi dire come si riprendono gli Italiani, dimmelo per favore che io sono gnucco e non riesco a capire dove sta' sta ripresa.
Andreotti diceva che a pensar male si fa peccato ma spesso ci s'azzecca. ora io penso; Goldman Suchs, JP Morgan e gli altri squali bianchi hanno nelle loro casseforti, un sacco di bonds dei PIIGSS ( vedi Portogallo, Italia, Spagna i soliti lo so.). Gli squali lo sanno che il capitale speso in questi bonds non lo rivedono neanche col binocolo. allora cosa fare? ci sono 2 opzioni, numero 1 svendere a prezzo irrisorio questi bonds sul mercato e perderci un sacco di soldi perche' nessuno li vuole.
oppure numero 2 (ideona!!!).......con mario 1 (monti) creiamo la bufala dello spread assassino, con mario 2 (draghi) appioppiamo tutti i nostri bonds alla BCE, A PREZZO PIENO!!!! (..illimitato aquisto di bonds...Draghi) tanto chi li paga questi bonds?, la BCE ergo i governi europei, (ri)ergo i cittadini europei con nuove tasse. Certo che bisognerebbe essere propio cattivi per fare una cosa del genere.......... ecco lo sapevo, mi sa che c'ho azzeccato....

Ciro C. Commentatore certificato 10.09.12 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La pazienza è direttamente proporzionale allo scopo. Se si vuole veramente qualcosa, se si sa cosa si vuole, si ha pazienza. Quando non si è veramente sicuri di ciò che si vuole, si ha fretta, si desidera arrivare in maniera frettolosa al risultato per vedere se è ciò che vogliamo, perché se così non fosse, ci si sposta su un altro obiettivo, e se questo non ci soddisfa, si passa ad un altro ed un
altro ancora!

Questo è il mondo, per la maggior parte delle persone: fanno un sacco di cose, molte cose, ma non hanno mai veramente realizzato qualcosa, perché non sanno quello che vogliono.

Coloro che sanno quello che vogliono, che sanno che lo troveranno, che hanno almeno sentito che lo troveranno, hanno pazienza: ogni istante, ogni incontro, ogni fatto, ogni parola, ogni sensazione che i loro cinque sensi gli danno, saranno un segnale.

Si potrà assaporare il gusto delle cose se si saprà avere pazienza, perché la mancanza di pazienza è di solito associata alla perdita di tempo: "stiamo sprecando tempo, siamo qui a fare nulla, è questo quello che vogliamo, non è vero...? Non lo voglio più!"

Và detto che mai tempo si perde quando si sa ciò che si vuole.

Allora a chi vuole risultati splendenti in tempi immediati io domando:

"avete mai visto un imbianchino che si accinge a pitturare un muro colonizzato dalla muffa, prima di averla rimossa, giusto perchè ha fretta di finire?"

"avete mai visto un muratore restaurare un intonaco vecchio e fatiscente, prima di aver rimosso i cocci che si staccano ed i buchi causati dalle intemperie, perchè vuole vedere al più presto come sarà il suo nuovo capolavoro?"

IL PRIMO PASSO DEL COSTRUIRE E' UN PO' DEMOLIRE!!

Voglio un Italia migliore, ed avrò pazienza.

Paolo G. Commentatore certificato 10.09.12 14:22| 
 |
Rispondi al commento

per Alessandro capranzano...
Craxi e compagnia bella hanno sfruttato la sovranità monetaria per incentivare mafia, corruzione, evasione e per soddisfare i loro laidi interessi...nel contempo in Germania i politici con la spesa a deficit dello STATO hanno costruito, per il bene collettivo, un paese all'avanguardia, in termini di industrie, infrastrutture, rete internet ecc ecc...
mentre la nostra sinistra con i vari Prodi, D'Alema e via dicendo hanno ceduto la sovranità monetaria a questi tecnocrati, foraggiati dalle elite che dettano le regole da somministrare nella società al fine di avere vantaggi sul libero mercato, che oggi ci impongono l'austerità...
Tant'è che Craxi che era un ladro ma non un fesso, con l'adesione dell'Italia all'Euro, aveva presagito con netto anticipo uno scenario simile a quello che stiamo assistendo oggi...
Per quanto riguarda invece la svalutazione della moneta ti rispondo con i fatti; nel 92 fu applicata una svalutazione della Lira del 20%, tutti a paventare un'inflazione di entità enormi...cosa che non si verificò per niente, al contrario della moneta unica tutti sappiamo oggi di quanto è cresciuta l'inflazione in 10 anni di EURO...
Altresì ti posso dire che a parità di valuta non possiamo essere competitivi con l'industria tedesca: pensa all'industria dell'auto, per esempio, a parità di cilindrata e di prezzo che cosa compri? un Audi, BMW ecc o una FIAT?...

PENSACI BENE SFATIAMO QUESTI LUOGHI COMUNI...
INIZIAMO A PRENDERE COSCIENZA ED A OCCUPARCI DEI FATTI...
LE CHIACCHIERE NON CI PORTANO LONTANO...

alessio montalto Commentatore certificato 10.09.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sul secolo xix di genova di stamani
è apparsa una intervista a bruno viani di don grillo. Forte, il battagliero sacerdote dice "i grillini vanno accettati" e di seguito "siamo davanti a un movimento popolare e quindi dobbiamo avere il massimo rispetto.Vogliamo accettare il fatto che a Genova hanno preso il 13% dei voti ed hanno cinque consiglieri in comune?"chi ci attacca rimane beffato anzi sempre piu risvegliano l'interesse anche di chi non conosce
il M5S. ci vedremo in parlamento......sarà un piacere

renata p., genova Commentatore certificato 10.09.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

C'è il nuovo post.

On the Road, Pordenone Commentatore certificato 10.09.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento

A volte mi viene da ridere...

A volte leggendo qui sul blog del nostro affannarci a sottolineare quel tale comportamento o il tal'altro di quel politico, di quel banchiere, di quella puttanella assurta agli "onori" della politica o per sottolinearne gli scandali, appunto mi viene da ridere.

ARMI DI DISTRAZIONE DI MASSA.

Nel senso che mentre noi ci inkazziamo, ci indignamo, ci deprimiamo, litighiamo tra noi per l'esattezza di questo o quel concetto...

ALTRI...come certi genitori che TRANQUILLI DI AVERE I FIGLI DISTRATTI DAL TELEVISORE, SVOLGONO,SENZA ROTTURE DI PALLE TRA I PIEDI, I LORO AFFARI.

"Indirettamente, l’investimento nel settore bancario di maggior valore per la Chiesa Cattolica è rappresentato dal suo investimento nel capitale di controllo delle Banche del Sistema della Federal Reserve degli Stati Uniti.

Tramite un arrangiamento estremamente complesso di piccole holding diffuse, in alcuni casi, tra migliaia di banche, e partecipazioni incrociate in grado di occultare le proprietà facenti capo a enti stranieri, la Chiesa Cattolica ha effettivamente controllato la Federal Reserve, e di conseguenza il destino dell’economia degli Stati Uniti, già a partire dall’inizio del XX secolo.

La Chiesa Cattolica ha semplicemente ordinato si staccare completamente la spina dell’economia degli Stati Uniti una prima volta nel 1929 e nei primi anni ’30, distruggendo completamente quell’economia nel corso della Grande Depressione e agendo nella stessa maniera anche in Europa".

...

Quindi...se continuiamo qui sul blog a DANNARCI LA VITA per questioni di piccolo...piccolissimo cabotaggio e non ci occupiamo DI CERCARE E TROVARE SULLA RETE E NON SOLO, POSSIBILMENTE CON DOCUMENTI TRADOTTI IN PROPRIO, LE VERE E PIU' ALTE CAUSE DELLE NOSTRE ATTUALI CONDIZIONI E MALESSERE, ALTRI CONTINUERANNO A TRAMARE SULLE NOSTRE TESTE E NELLE NOSTRE TASCHE,CONTINUANDO A TRATTARCI COME HANNO FANNO FIN'ORA COME UTILI IDIOTI O COME I POLLI CHE INGRASSANO SOLO PER ESSERE MANGIATI MEGLIO.

Dino Colombo Commentatore certificato 10.09.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Vogliono fare una legge contro la corrizzione.
hahahhahha...come dire facciamo una legge contro il divieto di rubare!
Ahooo siamo proprio de cocci!
Ci fanno intendere quello che vogliono.
Mica hanno detto di togliere il "conflitto di interesse";mica hanno detto di togliere il"falso in Bilancio";mica hanno detto che è proibito versare denaro nei "paradisi fiscali";mica hanno detto di abolire i sub-appalti;mica hanno detto di inasprire il 41 Bis;mica hanno detto di pulire il Parlamento....none...un se ne parla!
Grazie Monti lei è un grande....banchiere si fa gli affari dei banchiere e se ne fotte degli Italiani!
Grazie lo ricorderemo comme il più grande Premier ...dopo giustamente il Nanazzo di Corleone!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 10.09.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Raffaella Perini sai con cosa fa rima il tuo cognome?Con POMPINI quindi grazie x aver lasciato il tuo posto nel Movimento a persone molto piu corrette e preparate di te e in bocca al lupo x il proseguimento della tua carriera (quella riferita al cognome).

alfieri d., salsomaggiore Commentatore certificato 10.09.12 13:56| 
 |
Rispondi al commento

SE C'E QUALCUNO DI ROMA .....
PERCHE' NON ANDATE IN PIAZZA CON GLI OPERAI SARDI?????
INVECE DI PARLARE DI FAVIA E FAVA ?????

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Fassina è andato in mezzo ai lavoratori dell'Alcoa, che stanno manifestando a Roma ( e che lo hanno cacciato).
Dire che hanno la faccia come il culo, è un'offesa ai culi.

antonio d., carrara Commentatore certificato 10.09.12 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Partiti in Itagghia sono le organizzazioni più libere del mondo.
Massimo della democrazia...infatti posso rubare a mano libera.... siiii.... eccome il denaro pubblico!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 10.09.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ascolto più la tv e quando mi capita per caso mi nauseo
Sul 3 dibattito sulle differenze tra movimenti e partiti.Delirio totale.Non una sola cosa che avrei voluto sentire.Non una parola sulla casta peggiore d'Europa e sulla crisi di una politica la cui inettitudine e corruzione ha rovinato il paese,sulle ruberie politiche e lo schifo popolare,sui 4 segretari che in Italia ci hanno fondato un feudo,la necessità di abbattere i carrozzoni partitici,la crisi della rappresentanza parlamentare,la caduta della democrazia,il servaggio della politica alla speculazione internazionale,la colonizzazione dell'Italia sotto le grandi banche,il patto Stato-mafia,l'eterna tangentopoli.. Le nostre fini orecchie non sono state ferite da riscontri così plebei.Gorgheggianti elucubrazioni hanno trattato fiocchi e gale. Adinolfi,la Comi, Tremonti.. Tra reciproci inchini e incrociate reverenze sviluppavano una disinformazione che evitava con garbo quella che Prevert chiamava 'la delicata carie del potere'.
Dunque sembra i movimenti siano flussi di informazione,al più gruppi di sensibilizzazione.
Del M5S nulla di pervenuto.Forse stiamo tra il movimento per i cani abbandonati e quello per le vedove allegre
Malgrado tale funzione riduttiva,però,i movimenti fanno molto in,tanto che tutti sono in corsa per fare un movimento: Tremonti,Oscar Giannino,Rosy Mauro e Montezemolo.Persino Fede ha fondato il suo movimento.Manca solo B che non disdegna nulla che all'ultimo grido.Giannino farà un movimento liberista(come se nel liberismo non ci affondassimo abbastanza),la Rosy Mauro un movimento territoriale e Montezemolo uno salottiero,Fede ha già il suo bel movimento di veline e Berlusconi si movimenterà per qualche barzelletta,nuova,speriamolo!
Insomma se non li puoi sputtanare,banalizzali! Niente come una parola ripetuta troppe volte fa cadere il popolo in catalessi.Noi che siamo Movimento arriveremo alla parola rivoluzione.Se non riusciranno a banalizzare anche quella siamo salvi!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.09.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo un post sulla TV spazzatura e sullo strumento mediatico per addormentare il popolo!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 10.09.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Si continua a parlare di Favia anche qui e quasi tutti i commenti fin qui si riassumono in una marea di epiteti volgari e nessuna discussione.

Mi interrogo su due cose:

1- Sono d'accordo sul non-statuto, ma il divieto di andare in TV non è incluso nel non-statuto, lo ha IMPOSTO Beppe, quindi perché un principio di Beppe vale più di quello di altri?

2- Chiedere l'assemblea nazionale sta diventando un tabù. Perché non chiederla? perché non c'è un referendum nel movimento?

----------
PROPONGO A TUTTI COLORO CHE VOGLIONO L'ASSEMBLEA NAZIONALE DI SCRIVERE UN SEMPLICE POST CON SCRITTO:

"VOGLIO L'ASSEMBLEA NAZIONALE DEL M5S"

poi li conteremo (uno scriptino automatico lo preparo io)

Passaparola :)

Elle d. Commentatore certificato 10.09.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci vuole una stanza per i non fumatori

angelo b., forlì Commentatore certificato 10.09.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Questi poveri cialtroni giornalisti prezzolati e i loro sporchi padroni politicanti (che presto avranno paura anche solo di far vedere il loro lurido grugno per strada) non hanno capito un cazzo,come al solito.Secondo me a chi voterà M5S non frega un cazzo se nel movimento c'è democrazia o no (ammesso che questa cosa sia vera e non tutta una montatura per gettare discredito).Anzi personalmente questa cosiddetta "democrazia" mi ha rotto i coglioni.Personalmente o non voterò più o voterò in modo da fare il MASSIMO DANNO POSSIBILE alle merde che hanno rovinato questo paese,da destra a sinistra.Li voglio vedere terrorizzati per la loro stessa incolumità fisica e per quella dei loro sudici parenti.

pforporketta@katamail.com 10.09.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Io sono con i SARDI!!

QUESTA è MIA ITALIA QUELLA CHE NON SI RESIGNA

A VIVERE IN GINOCCHIO

MA A MORIRE IN PIEDI

GRANDE IL POPOLO SARDO

El mundo de Mafalda, (Mondo) Commentatore certificato 10.09.12 13:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTA SERA , INVECE DI GUARDARE FAVIASCILIPOTI SULLA 7 DA LILLI GRUBER, ESCO CON I MIEI FIGLI E MIA MOGLIE A MANGIARE UNA PIZZA. IN FONDO FAVIA SCILIPOTI VALE OGGI QAUNDO CLEMENTE MASTELLA O CIRINO POMICINO O BEPPE PISANO. E' SOLO UN TRADITORE CHE NON HA PIU' NULLA DA DIRE AL MOVIMENTO. A NULLA VARRA' LA SUA DIFESA DICENDO CHE LUI E' ANCORA DEL MOVIMENTO. IN REALTA' EGLI ESEGUE GLI ORDINI DI BERSANI E BERLUSCONI PER IL TRAMITE DEI GIORNALISTI LECCACULO. FAVIA E' ORMAI SOLO UN VECCHIO POLITICANTE , ASSERVITO AI POTENTATI POLITCI , AGGUZZIONO NELLE MANI DEI PROFESSIONISTI DELLA POLITCA. NON LO GUARDATE IN TV E NON LO FATE GUARDARE AI VOSTRI FIGLI, SAREBBE UN CATTIVO ESEMPIO NON UTILE ALLA FORMAZIONE DI ADOLUESCENTI SANI E VIRTUOSI. LA STORIA LO RICORDERA' AFFIANCANDOLO A GIUDA ISCARIOTA.......AI TRENTA DENARI ED ALKLE GUARDIE DEL TEMPIO

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 10.09.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento

un pensiero è d'obbligo x i lavoratori ALCOA e tutto il SULCIS senza dimenticare i milioni di cittadini che soffrano grazie alle scelte scellerate dei nostri politici corrotti!W MOVIMENTO 5 STELLE

bingo bobgo 10.09.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

gentili signori.non perdiamoci dietro la stupida farsa favia.abbiamo un problema vitale.stanno tramando per rifilarci il monti bis.lo faranno senza esporlo(monti non andrà in lista).questo significherà la DEFINITIVA sepoltiura della democrazia.ritengo indispensabile unire tutte le forze che vogliono impedire questo scempio.il resto verrà dopo.beppe tu lo sai che le cose stanno cosi.lo sai che fra un paio di anni anche pensare diventerà illegale.perchè,insieme agli altri che hanno visibilità non affronti seriamente il problema?stiamo qua a parlare di democrazia diretta quando sappiamo che fra poco tempo non avremo neanche quella rappresentativa perchè saremo governati da persone che verranno nominate a bruxelles.è questo che,intanto,bisogna impedire,poi si potrà pensare alla democrazia diretta.se si realizza il loro progetto anche il solo parlare di democrazia diretta basterà per finire in galera.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 10.09.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

*
**
***

ULTIMISSIME !!!


I lavoratori della fabbrica sarda sono nella Capitale per presidiare il ministero dello Sviluppo Economico dove si sta tenendo l'incontro con le parti sociali. Più volte hanno cercato di sfondare il cordone di polizia. Petardi e bombe carta contro gli agenti. Insulti al responsabile per l'economia e il lavoro del Pd che si è allontanato correndo ...


PREPARATE GLI ELICOTTERI .... BASTARDI


***
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 10.09.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Arriba los que luchan!!

ALcoa Per il posto di lavoro a ROMA

altro che chiacchericcio

i picchiatori col elmeto hanno caricato contro i

sardi

ATTENTI TUTTI I SARDI NON SCHERZANO

e pure hanno cacciati a calci nel culo uno dal pd

ma non festeggiate perche si beccavano a beppe grillo o casaleggio li cacciavano ugualmente

VIVA I SARDI! QUESTI SI CHE HANNO VERGOGNA E VENDERANO CARA LA PELE

NO come tanti quà quara quà!

El mundo de Mafalda, (Mondo) Commentatore certificato 10.09.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma, corteo Alcoa. Aggredito Fassina, tensione fra operai e polizia
I lavoratori della fabbrica sarda sono nella Capitale per presidiare il ministero dello Sviluppo Economico dove si sta tenendo l'incontro con le parti sociali. Più volte hanno cercato di sfondare il cordone di polizia. Petardi e bombe carta contro gli agenti. Insulti al responsabile per l'economia e il lavoro del Pd che si è allontanato correndo
---------------------------------
hahahahaha
piu' che onorevoli sono ottimi corridori a piedi

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 10.09.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Marco Tarantino.Impara a leggere e a capire quello che scrivo.Io ho scritto la mia opinione,se a te piace stare qui,sono affari tuoi,io per me ho intenzione di andarmene e non è detto che voglia andare in Ecuador.Vergognati e ripeto vergognati,il commento è il mio,fatti i cazzetti tuoi!

Katia C., Noventa Vicentina Commentatore certificato 10.09.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco , adesso gli amichetti son tutti lì a denunciare il clima non democratico del movimento. Personalmente rilevo solo il fatto che c'è una sola parte che da un anno urla e strepita. Nessuno sa se sia maggioritaria o minoritaria . Nessuno ha fatto "la conta" . Le illazioni sulla mancanza di democrazia non sono dimostrate ma ci si comporta come se fosse un dato di fatto . Perchè qualcuno si sente
in diritto di dichiarare " la maggior partte pensa che..." , oppure "noi crediamo che ...." ? NOI CHI?
La mia senzasione è che si stia giungendo ad un sano confronto fra pensieri diversi , che hanno la stessa dignità di essere espressi . Trovo stucchevole il tentativo di farne una bandiera comune quando , invece , si tratta di opinioni personali, o al massimo di una parte dei simpatizzanti o eletti.
Facciamocene una ragione . rispetto ai princìpi fondanti c'è una certa parte che ha volontà di cambiare le regole . Parliamone e capiamo chi parla a nome di chi. Personalmente se non condividessi i fondamenti , da sempre esistiti , di questo movimento , farei come qualcuno ha fatto , me ne andrei . Anche se probabilmente eviterei di sputare nel piatto in cui ho mangiato ( politicamente s'intende).

Werter Danieli
Consigliere di quartiere M5S di Bologna

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Questo di favia è un esempio illuminante, se il m5s sarà veramente puro e incorruttibile lo si vedrà nei prossimi mesi. A mio modesto avviso tutto questo servirà a capire se siamo dinanzi al nuovo,"lo spero", o se sarà un'altra bella bufala inventata ad ok per portare a casa consensi da una nuova forza politica "incantatrice",quali noi siamo abituati. Ritengo sia normale avere nel movimento persone che si adoperano "ahimè" per altri scopi e nn per quello del movimento stesso,conoscendo la natura umana insita nel nostro dna.

marco tonato 10.09.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

@marco map 78,
un nome ed un cognome immagino?

Iniziere intanto con un bel," ma vai a fare in culo coglione", tanto per non perdere l'abitudine.
Poveretto il ragasso é delicato di stomaco, lui proprio non gradisce le cosidette "volgarità di linguaggio" e magari fino a ieri votava bossoli e lo psicopedonano, l'unico che come presidente del consiglio poteva addirittura BESTEMMIARE?
E non mi venga a dire che votando PD-L questo straccia coglioni idiota, lui non é colpevole della presenza di un tale personaggio alla presidenza del consiglio, forse bisognerebbe infilargli su per il culo una vecchia bobina della Marantz su per il culo con tanto di discorsetto di quell'idiota di Violante, tanto per cambiare un "genio" politico, vero? Ma pensa, il frocio sono io, e tu sei quello che si scandalizza PER I TONI, cos'hai i testicoli rinsecchiti, da essere così allergico, ho sei il solito piccolo piccolo borghese, con genitori semi-analfabeti ma posessore di un diploma superiore e di unalaurea nuova di zecca, ma arivaffanculo GRAZIE.

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

libertà va cercando, ch'è sì cara,
come sa chi per lei vita rifiuta.

Purgatorio
Canto I
vv. 71-72

silvano_de_lazzari 10.09.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Stasera dalla Gruber ci sarà Favia, ha pagato
o lo hanno pagato per andarci?
Secondo me si sta preparando una carriera in un partito dicendo peste e corna contro il movimento
Stasera vedremo il fango che cercherà di emettere
contro il movimento e contro Grillo.
Direi di querelarlo se diffama .

salvatore ., palermo Commentatore certificato 10.09.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA AMICI METTETEVI NEI PANNI DI FAVAI. TUTTI I GIORNI ALLA REGIONE E NEI BAR DI BOLOGNA CON L'AURA DEL GRILLINO. TUTTI I GIORNI INSIEME A PUTTANE E MAGNACCIA POLITICI, TUTTI I GIORNI CIRCONDATO DA NANI E BALLERINE PAGATE CON 30 MILA EURO AL MESE, TUTTI I GIORNI CONTIGUO CON IL POTERE DEL PD IN EMILIA FATTO DI SOLDI E PELOSA.......E LUI TAPINO CHE DEVE RINUNCIARE A TUTTI QUEI SOLDI PER DARLI AL MOVIMENTO, TUTTI I GIORNI INVITATO IN COMMISSIONI, SALOTTI , DIBATTITI CON I NANI E LE BALLERINE DEL PD CHE GLI DICONO COME SIRENE DI ULISSE: " GIOVANNI VIENI CON NOI , TI FACCIAMO SCOPARE GRATIS, TI DIAMO I SOLDI DELLA REGIONE E DEGLI IMPRENDITORI CHE CI PAGANO, LASCIA STARE GRILLO E QUEI PEZZENTI DEL MOVIMENTO, POI QAUNDO AVRAI FINITO IL MANDATO DOVRAI ANDARE A CASA INVECE SE VIENE CON NOI GODRAI DI TUTTI I PRIVILEGI PER SEMPRE. DACCI SOLO UNA MANO: APRI UNA CRISI NEL MOVIMENTO DALL'INTERNO, POI CI PENSANO I NOSTRI GIUORNALISTI LECCACULO ED A LIBRO PAGA A FARE IL RESTO. CAPITE COMPAGNI ED AMICI : FAVIA SI E' FATTO TENTARE ED HA ABBOCCATO. NATURALEMNTE COME GIUDA ISCARIOTA PER AVERE UN FUTURO DA PRIVILEGIATO HA VENDUTO IL CRISTO ALLE GUARDIE DI CAIFA ED AI SOLKDATI DI PONZIO PILATO. MEDIFATE GENTE , MEDITATE......LA PELOSA ED IL DENARO POSSONO TUTTO E GOVERNANO IL MONDO. DI FAVIA NE E' PIENA LA STORIA........BASTA CACCIARLO E CONTINUARE PER LA PROPRIA STRADA. ALLA FINE VINCERA' LA POVERA GENTE E NON GLI ARISTOCRATICI PARRUCCONI, PROFESSIONISTI DELLA POLITCA CON I LRO LECCACULO ED I LRO MERCENARI A LIBRO PAGA.

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 10.09.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, egregio signore, e se posso pure caro amico, vengo a Te per dirTi che nel caso poni continuatamente in avanti CENSURA spietata e terrooristica sulle notizie che oramai tutto il mondo intellettuale ne é assorbito ; leggasi : " E-CAT DI ROSSI E FOCARDI" . Tutti noi capiremo che anche Tu sei prono e servo del circolo Bidelberg e dei personaggi che Tu conosci bene e che controllano i media mondiali !!!
Quindi o hai coraggio e parli oppure Sei anche Tù tale e quale a Bersani, Berlusconi, Vendola, Casini, Fini, ecc...ecc....e cioè un poveraccio che tenta di prevaricare la gente !!!
RIPONDETE !!!!!!! RISPONDIMIIIIII !!!!!!!!!!!!!!!!!! RISPONDI A TUTTI GLI ITALIANI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giannino Ferro Casagrande, Trieste Commentatore certificato 10.09.12 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIDATECCI IL VOTO

Mndiamo a casa il governo delle banche che ha prodotto calo dei consumi, disoccupazioe e tasse e la possibilità di votare...

Lo spread della tensione è sceso 350 grazie a Draghi.. Quello che ha fatto il governo solo tagliando è la politica che poteva fare chiunque anche Topo Giggio!

Nino da palermo 10.09.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento

GOVERNA-MENTI O GOVERNA...

Istat: crolla il Pil, crollano i consumi, crollano gli investimenti, crolla la vendita al dettaglio, a Pompei crolla pure una trave di legno nella Villa dei Misteri, crolla tutto quello che può crollare.

Il programma di governo sostenuto da PDL-PD & UDC... va a gonfie vele... della serie: quando la cura è peggiore del male.

MONTI? O MONTI GOVERNA MENTENDO?

By GFD


MONTI VAI A CASA

Grazie a Monti solo tasse, disoccupazione e calo dei consumi e taglio alla sesa sociale a vantaggio delle banche carbonare liberali. Lospread è sceso grazie a Draghi.

Francesco Perli 10.09.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

IL GOVERNO CHE PROMETTEVA MARI E MONTI HA FALLITO

LO SPREAD ANCORA QUOTA 350 E' SCESO SOLO GRAZIE A DRAGHI

QUESTO GOVERNO HA PRODOTTO SOLO MAGGIORE DISOCCUPAZIONE

CALO DEI CONSUMI

AUMENTO DELLE TASSE

LEGGI DELLA DISEGUAGLIANZA SOCIALE A FAVORE DEL MERCATO A SVANTAGGIO DEL WELFARE

Domenico Greco 10.09.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

evvai ancora coi ratti bersanini :

Ottaviano Del Turco ex presidente della regione: rinviato a giudizio per associazione per delinquere, concussione, corruzione e altri reati.
Antonio Boschetti ex assessore regionale alle Attività produttive: rinviato a giudizio per associazione per delinquere, concussione e altri reati.
Bernardo Mazzocca ex assessore regionale alla Sanità: rinviato a giudizio per associazione per delinquere, concussione e abuso d’ufficio.
Camillo Cesarone ex capogruppo alla regione: rinviato a giudizio per associazione per delinquere, concussione e corruzione.
Luciano D’Alfonso ex sindaco di Pescara: ha patteggiato 4 mesi per abuso d’ufficio.
Massimo Cialente sindaco dell’Aquila: indagato per rifiuto in atti d’ufficio.
Fabio Ranieri consigliere comunale dell’Aquila: indagato per truffa.
Franco Stella presidente Provincia Matera: indagato per abuso d’ufficio.
Prospero De Franchi ex presidente del consiglio regionale: rinviato a giudizio per falso e truffa.
Pasquale Robortella consigliere regionale e sindaco di San Martino d’Agri: rinviato a giudizio per truffa ai danni dell’Ue.
Nicola Montesano consigliere comunale di Policoro (Matera): indagato per falso e turbativa d’asta.
Gaspare Vitrano deputato regionale: arrestato per concussione.
Elio Galvagno consigliere regionale: indagato per falso in bilancio.
Salvatore Termine consigliere regionale: indagato per falso in bilancio.
Vladimiro Crisafulli senatore: indagato per falso in bilancio, rinviato a giudizio per abuso d’ufficio.
Giuseppe Picciolo deputato regionale: indagato per calunnia.
Vittorio Gambino funzionario: rinviato a giudizio per falso in atto pubblico.
Giuseppe Palermo funzionario: rinviato a giudizio per falso in atto pubblico.

W LA DEMOCRAZIA !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 10.09.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Favia... crederò ad una briciola delle sue parole nel momento in cui terminerà il mandato e si cercherà un lavoro come

Artigiano
Agricoltore
Operaio
Impiegato co.co.co - co.co.pro.
Padroncino
Muratore
Autista di bus metropolitani
Addetto al trasporto liquami
Parrucchiere
Operatore ecologico
ecc
ecc
ecc

Se, alla fine dei due mandati, tornerà a cercarsi un lavoro come tutti le 1000 persone (parole di Angeletti di ieri) che ogni giorno perdono il posto.... senza contare i milioni di disperati che non lo trovano, allora mi verrà il dubbio che abbia tentato di fare (con modalità sbagliate) un critica costruttiva.

Diversamente prenderò atto CHE NON C'HA UN CAZZO VOGLIA DI LAVORARE ANCHE LUI, CHE MOLLARE LA SEDIA ED I CAFFE' NEI LOCALI FICHI IN CENTRO A BOLOGNA GLI COSTA, CHE PIEGARE LA SCHIENA GLI COSTA ANCOR DI PIU'... e che l'è un FARABUTTO COME TUTTI GLI ALTRI.

Sta tutto nel fatto, sfogo o non sfogo, che dopo il mandato torni o meno a CERCARSI UN LAVORO come fan tutti.
Se lo vedremo ancora in politica, avremo la prova del 9 che si è rivelato il solito CIARLATANO!

Beppe, vai avanti. Dissi qualche tempo fa che avrei portato la nonna novantenne a votare.

QUESTA AGGRESSIONE MI FA DIRE CHE PORTERO' ANCHE MIO NONNO di 97 anni a votare! anche se è già nei verdi pascoli.

LO RIESUMO, DIO SANTISSIMO!! (sempre sia lodato)

Questi ci stuzzicano, ma ci fanno incazzare ancora di più. C'erano persona a cui non osavo, per 1000 motivi, parlare del Movimento Cinque stelle... per rompergli le balle per andare a votare. Suoceri in primis ;)

Basta, non c'è più per nessuno. farò il lavaggio del cervello anche ai suoceri!

A' la guerre comme à la guerre!


PS: ho l'impressione che Beppe non voglia inserire la lista dei papabili per le nazionali, per evitare tutta una serie di trabocchetti come quello de La7.

Fidiamoci... sarebbe l'assalto ai candidati ed al trovare che portano i calzini rossi... Studio Aperto docet

Luis F 10.09.12 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il pifferaio di hamelin al mio confronto è un dilettante - altri eroi democratici:

Guido Milana eurodeputato ed ex presidente del consiglio regionale: indagato per truffa, falso e indebita percezione di erogazioni pubbliche.
Ruggero Ruggeri consigliere provinciale: indagato per truffa, falso e indebita percezione di erogazioni pubbliche.
Valdo Napoli ex assessore all’Ambiente di Montefiascone: rinviato a giudizio per corruzione.
ex presidente della regione: indagato per epidemia colposa e omissione d’atti d’ufficio, è sotto processo per truffa aggravata ai danni dello Stato e frodi in pubbliche forniture e per peculato.
Rosa Russo Iervolino ex sindaco di Napoli: indagato per epidemia colposa e omissione in atti d’ufficio.
Andrea Lettieri ex sindaco di Gricignano d’Aversa (Caserta): indagato per concorso esterno in associazione mafiosa.
Vincenzo De Luca ex senatore e sindaco di Salerno: indagato e rinviato a giudizio per abuso d’ufficio, concussione, associazione per delinquere finalizzata a truffa e falso.
Corrado Gabriele consigliere regionale ed ex assessore regionale: ha patteggiato 4 anni e 3 mesi per pedofilia.
Aniello Cimitile presidente della Provincia di Benevento: rinviato a giudizio è stato arrestato per falso.
Enrico Fabozzi sindaco Villa Literno: indagato per concorso esterno in associazione mafiosa
Fabio Solano componente direttivo cittadino PD di Benevento: arrestato per truffa.
Giuseppe Russo consigliere regionale: indagato per truffa.
Carlo Nastelli ex consigliere comunale di Castellammare: indagato per tentata estorsione e rinviato a giudizio per truffa ai danni dello Stato e concorso in falso.
Nino Longobardi ex consiglieri comunali di Castellammare di Stabia: rinviato a giudizio per truffa ai danni dello Stato e concorso in falso.
Antonio Cinque ex consigliere comunale di Castellammare di Stabia: rinviato a giudizio per truffa ai danni dello Stato e concorso in falso.

(saranno tutti? macchè... segue)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 10.09.12 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Una vecchia canzone diceva "Perché
non riesci più a volare?". Ti senti
rinchiuso senza vie di uscita, ma la porta
del piccolo locale dove ti trovi (da quanto
tempo?) non ha serrature. Se abbassi
quella maniglia potrai uscire fuori, ma
non lo fai. Ti aspettano due ali, un cielo
da esplorare. "Perché non riesci più a
volare?". Hai paura dell'ignoto. Nessun
luogo è per te più sicuro di dove spendi
le tue giornate. Lo sai, ne sei sicuro. Tutti
lo dicono. Chi sei tu per contraddirli? E
se poi aprissi quella porta cosa
penserebbero di te? Cosa farebbero di
te? L'alba ha già ceduto il posto al
tramonto e ci sarà un'altra notte. Senza
sogni sarà perfetta. "Perché non riesci
più a volare?".
===========================================
ma perchè dicono che è dedicata a favia?
a me non sembra, fatemi capire

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.09.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

il PD siamo noi :

Alberto Tedesco senatore: Agli arresti domiciliari, è indagato per associazione per delinquere, corruzione, concussione, turbativa d’asta, abuso d’ufficio e falso.
Michele Mazzarano ex segretario organizzativo del partito: indagato per finanziamento illecito ai partiti.
Flavio Fasano ex sindaco di Gallipoli (Lecce) ed ex assessore provinciale ai Lavori pubblici: ha patteggiato 2 anni per falso e rinviato a giudizio per turbativa d’asta.
Sandro Frisullo ex vicepresidente della regione: arrestato per associazione a delinquere e turbativa d’asta.
Antonio De Caro capogruppo al consiglio regionale ed ex assessore di Bari alla Mobilità e al traffico: indagato per tentativo d’abuso d’ufficio.
Adolfo Schiraldi ex presidente consiglio comunale di Triggiano (Bari): indagato concussione.
ex governatore regionale: rinviato a giudizio per associazione per delinquere, falso e abuso d’ufficio e imputato per abuso d’ufficio.
Nicola Adamo ex vicepresidente della giunta regionale: rinviato a giudizio per associazione per delinquere, falso e abuso d’ufficio e imputato per associazione per delinquere, concussione, abuso d’ufficio.
Pietro Ruffolo assessore comunale di Cosenza: indagato per associazione per delinquere finalizzata alla truffa e al riciclaggio, e arrestato per detenzione abusiva d’armi.
Giuseppe Mercurio ex capogruppo al Comune di Crotone, ha patteggiato 4 anni per voto di scambio.
Statis Tsuroplis imprenditore iscritto al partito ed ex consigliere del sindaco di Venezia: ha patteggiato 1 anno e 9 mesi per corruzione.
Tullio Cambruzzi, tesserato PD e manager pubblico: indagato per corruzione, ha patteggiato 2 anni.
Piero Marrazzo ex presidente della regione dimessosi dopo una vicenda di cocaina e trans.
Francesco Paolo Posa ex sindaco di Frascati e consigliere provinciale: rinviato a giudizio per truffa, falso e indebita percezione di erogazioni pubbliche.

(ne arrivano ancora,tranquilli...)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 10.09.12 12:35| 
 |
Rispondi al commento

E ADESSO TOCCA AL NOSTRO ORO
Le riserve auree Italiane sono diminuite (in valore) di 5,669 miliardi SENZA DIRE NIENTE AI CITTADINI
(dati I trimestre 2012)
E’ UFFICIALE: STANNO DEPREDANDO LA NOSTRA RISERVA AUREA
Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario o del 1500!

http://tinypic.com/player.php?v=ofzlnt&s=6
http://www.nocensura.com/2012/04/e-ufficiale-stanno-depredando-la-nostra.html
LA GENTE CHE DICE????
http://i48.tinypic.com/346ti88.jpg

Maverick 10.09.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

eccoli,tutti GRANDI DEMOCRATICI :

Andrea Vignini sindaco di Cortona (Arezzo): indagato per abuso d’ufficio.
Graziano Cioni ex assessore di Firenze: indagato per corruzione e violenza privata.
Gianni Biagi ex assessore all’Urbanistica di Firenze: indagato per corruzione.
Gianluca Parrini consigliere regionale: indagato per abuso d’ufficio.
Gian Piero Luchi ex sindaco di Barberino del Mugello: indagato per abuso d’ufficio.
Alberto Lotti ex vicesindaco di Barberino del Mugello: indagato per corruzione e abuso d’ufficio.
Paolo Cocchi ex assessore regionale: indagato per abuso d’ufficio.
Daniele Giovannini ex assessore comunale di Barberino del Mugello: indagato per abuso d’ufficio.
Giovanni Guerrisi consigliere comunale di Barberino del Mugello: indagato per falso ideologico.
Marzio Flavio Morini sindaco di Scansano (Grosseto): indagato per corruzione.
Fabrizio Agnorelli sindaco di Piancastagnaio (Siena): indagato per truffa aggravata e falso.
Fabrizio Neri ex sindaco di Massa-Carrara: rinviato a giudizio per abuso d’ufficio.
Antonella Chiavacci ex sindaco di Montespertoli: indagato per omissione di controllo.
Eros Brega presidente del consiglio regionale: indagato per peculato e concussione.
Maria Rita Lorenzetti ex presidente della regione: indagato per abuso d’ufficio.
Maurizio Rosi ex assessore regionale alla Sanità: indagato per abuso d’ufficio.
Luca Barberini consigliere regionale: indagato per peculato.
Nando Misnetti sindaco di Foligno: indagato per peculato.
Sandra Santoni ex capo di gabinetto di Lorenzetti: indagato per peculato.
Giacomo Porrazzini ex sindaco di Terni ed ex deputato europeo: rinviato a giudizio per disastro ambientale e truffa.
Fabio Sturani ex sindaco di Ancona: ha patteggiato 1 anno e 9 mesi e interdizione dai pubblici uffici per 5 anni per concussione.
Domenico Gatti sindaco di Modugno (Bari): ha patteggiato per falso ideologico.

(segue,purtroppo,segue ancora...)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 10.09.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

ancora pantegane targate PD
uh... un'invasione :

Roberto Drocchi funzionario, ex candidato di Savona: arrestato per truffa continuata e falso in atti pubblici.
Vito Vattuone consigliere regionale: indagato per associazione per delinquere, corruzione e altri reati.
Giancarlo Cassini assessore regionale all’Agricoltura: indagato associazione a delinquere, corruzione e altri reati.
Massimo Casagrande ex consigliere comunale di Genova: ha patteggiato 1 anno e 6 mesi per corruzione.
Claudio Fedrazzoni ex consigliere comunale di Genova: ha patteggiato 1 anno e 6 mesi per turbativa d’asta.
Stefano Francesca ex portavoce del sindaco di Genova: ha patteggiato 1 anno e 4 mesi per corruzione.
Filippo Penati ex presidente della Provincia di Milano: corruzione, concussione e finanziamento illecito.
Tiziano Butturini ex sindaco di Trezzano sul Naviglio: 2 anni e 5 mesi per corruzione.
Luigi Ralenti sindaco di Serramazzoni (Modena): indagato per corruzione e turbativa d’asta.
Alberto Caldana ex assessore della Provincia di Modena: indagato per peculato.
Flavio Delbono ex sindaco di Bologna: ha patteggiato 1 anno e 7 mesi per truffa aggravata, peculato, intralcio alla giustizia.
Alberto Ravaioli sindaco di Rimini: indagato per abuso d’ufficio.
Aldo Preda, ex senatore, Cinzia Ghirardelli, membro coordinamento provinciale, Cesare Marucci, ex consigliere comunale di Ravenna, Gianluca Dradi ex assessore di Ravenna: tutti indagati per falso in bilancio.
Nerio Marchesini attivista: indagato per trasferimento fraudolento di valori di una ‘ndrina calabrese.
Alberto Formigli ex capogruppo in comune a Firenze: rinviato a giudizio per associazione per delinquere, corruzione e altri reati.
Salvatore Scino vicepresidente del consiglio comunale: rinviato a giudizio per falso ideologico.

(segue ancora - hai voglia quanti ce n'è
di criminali là dentro !)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 10.09.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Brasile:droni anti-narcos su favelas Rio
Nelle colline della citta' si nascondono bande armate
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2012/09/09/Brasile-droni-anti-narcos-favelas-Rio_7450434.html
Ma quanto costano?
Per riferimento ho visto questo articolo.
Questi velivoli fanno parte di una più ampia forza di velivoli robot, composta di 12 apparecchi nelle versioni A (Predator) e B (Reaper), acquistati in due tranche tra il 2001 e il 2008 per un importo complessivo di circa 380 milioni di dollari.
http://www.lettera43.it/attualita/droni-gli-usa-armano-l-italia_4367552734.htm
Mica poco, ( il costo), magari investendo queste risorse diversamente, potrebbero ridurre il numero delle favelas, e/o il numero del disperati, esclusi.
Certamente meglio comprare il droni, per sorvegliare, il disperazione, e/o disperati
Il narcotrafficanti e le bande armate.
Non avevo dubbi. Tutte le stati sono per la pace, ma tutti tirano fuori soldi senza battere ciglia per armamenti (naturalmente per difenderci).
Ma da vero, non si po' fare diversamente?! Diminuendo il numero del disperati, poveri, esclusi, magari servirebbero meno droni da sorveglianza, o forse no..... .

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 10.09.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Se Grillo avesse postato che Monti sta lavorando bene ed ha ridato credibilità all'italia ,
Voi vi sareste mai permessi di denigrare "Rigor Monti" ?????
Una rispostina decente è possibile ? Troppo imbarazzante? Comprendo , comprendo.

Antonella D. Foligno 10.09.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

strano paese l'italia...

scopro da un giorno all'altro
di dovermi vergognare del mio "fassismo"
e dover rendere conto della mia moralità
ad uno dei partiti più corrotti e marci del mondo
che fa della parola "democrazia" uno scudo
dietro il quale proteggere tangenti,ricatti,inciuci
estorsioni,minacce,collusioni mafiose,coop rosse
completamente prive di trasparenza,banche private
e quant'altro di più malsano possa esservi

il partito dei lusi e collusi
dei 96,000 euro che passano
da riva dell'ilva a gargamella senza un perchè...

il partito che in quanto a numero di indagati
al suo interno,per reati che vanno dalle tangenti all'omicidio - non è secondo nemmeno all'organizzazione camorristica del nano di arcore !

Ecco i ratti bersanini esempio di DEMOCRAZIA:

Bartolomeo Valentino ex assessore di Collegno (Torino): Arrestato, ha patteggiato 2 anni per concussione.
Antonio Tenace assessore della Provincia di Novara: ha patteggiato 2 mesi e 20 giorni per violazione del segreto d’ufficio.
Michele Cressano consigliere comunale a Vercelli: rinviato a giudizio per falso ideologico e abuso d’ufficio.
Giusi La Ganga candidato alle ultime elezioni comunali del Pd: ha patteggiato 20 mesi di reclusione e multa di 500 milioni di lire per finanziamento illecito ai partiti.
Giuseppe Catizone sindaco di Nichelino: indagato abuso edilizio.
Andrea Oddone sindaco di Ovada: rinviato a giudizio per omicidio colposo.
Franco De Amicis ex segretario Pd Basso Canavese: indagato bancarotta fraudolenta.
Franco Pronzato ex consigliere di Claudio Burlando e Bersani: arrestato per corruzione.
Franco Bonanini presidente del Parco delle Cinque Terre e parlamentare europeo: arrestato truffa e associazione a delinquere.
Roberto Drocchi funzionario, ex candidato di Savona: arrestato per truffa continuata e falso in atti pubblici.

segue (hai voglia - la lista è lunga)...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 10.09.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo titolo.

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 10.09.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento

TRAVAGLIO PENSACI TU!!!!!

matteo i., San Severo Commentatore certificato 10.09.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento

CAPRA CONTRO...

Sgarbi e la rivoluzione bollente del Caffè... Na tazzulella 'e cafè,
cu 'a sigaretta 'a coppa pe' nun vedé
che stanno chine 'e sbaglie,
fanno sulo 'mbruoglie,
s'allisciano, se váttono,
se pigliano 'o ccafè...

Il riversare del caffè è sintomo di espressione artistica che si eleva per poi divenire un simbolo estetico che prelude l'innalzamento dei canoni della corrente teoria della bellezza generando l'apoteosi della medesima.

CAPRA.

By GFD


SENZA PAROLE.

Troppo sconvolgente.

"Indirettamente, l’investimento nel settore bancario di maggior valore per la Chiesa Cattolica è rappresentato dal suo investimento nel capitale di controllo delle Banche del Sistema della Federal Reserve degli Stati Uniti.

Tramite un arrangiamento estremamente complesso di piccole holding diffuse, in alcuni casi, tra migliaia di banche, e partecipazioni incrociate in grado di occultare le proprietà facenti capo a enti stranieri, la Chiesa Cattolica ha effettivamente controllato la Federal Reserve, e di conseguenza il destino dell’economia degli Stati Uniti, già a partire dall’inizio del XX secolo.

La Chiesa Cattolica ha semplicemente ordinato si staccare completamente la spina dell’economia degli Stati Uniti una prima volta nel 1929 e nei primi anni ’30, distruggendo completamente quell’economia nel corso della Grande Depressione e agendo nella stessa maniera anche in Europa.

Sebbene sia stata una strategia ad elevatissimo rischio che avrebbe potuto condurre ad una nuova Guerra Civile negli Stati Uniti, l’intervento era necessario per generare le indispensabili condizioni sistemiche di miseria in Europa utili a favorire l’ascesa al potere di dittatori appoggiati dalla Chiesa Cattolica in Germania, Spagna, Italia così come in Sud America. Senza l’azione deliberata da parte delle banche controllate dalla Chiesa Cattolica, la Grande Depressione non avrebbe potuto verificarsi e di conseguenza la stessa Seconda Guerra Mondiale non avrebbe potuto avere luogo.

Dalla sua creazione, un solo Presidente degli Stati Uniti – egli stesso un Cattolico – ha tentato di opporsi al potere della Federal Reserve e della Chiesa Cattolico Romana ordinando al Tesoro degli Stati Uniti di stampare la propria moneta. Quella moneta fu distrutta il giorno dopo che egli cessò di essere Presidente. Il suo nome era John F. Kennedy.

Fonte:http://one-evil.org
...

Se è tutto vero c'è qualche legame anche con la situazione attuale?

E SE SI si continua così?

Dino Colombo Commentatore certificato 10.09.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il post su Reggio, che conferma che quel briciolo di "umanità" degli italioti ultimo bene prezioso di questa nazione di merda, oramai é stata completamente cancellata, offrendo a questa città una similianza alle città americane a partire da NY, senza che essa possa offrire niente altro, rispetto appunto a quello che offre la grande mela, cosi poco umana, ma molto interessante.
Chi l'avrebbe mai detto che ci saremmo arrivati cosi presto anche qui, nel paese dei "buoni sentimenti", e nel paese dei "non razzisti", come ci descriveva una certa tv, prendendoci tutti per il culo.
Caro meridione ti sei rovinato fino a questo punto, solo violenza, violenza e violenza, poveracci...................................

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

DOPO IL FAVIA , SERVO DI BERSANI, COMPARIRANNO ALTRI VENDUTI A LIBRO PAGA DI D'ALEMA E BERSANI. LO SCOPO E' ROVINARE IL MOVIMENTO E PER FARLO HANNO SCELTO ALCUNE PERIPATETICHE POLITCHE, AMBIZIOSE E FACILI AL TRADIEMNTO. LEBERIAMOCI DI QUESTI CIALTRONI E VAFFANCULO A LORO ED AI LORO PADRONI

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 10.09.12 12:13| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Grillo a favia: com'è che non riesci piu a volare? Su repubblica on line

mariuccia rollo 10.09.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che si siano ridotti alla diffamazione per vincere, che non abbiano di meglio che comprare qualche traditore o di ordinare ai media di amplificare tormentoni fasulli o di ingaggiare Troll col compito di boicottare i blog (cento assoldati con l'ultimo bando del Pd) o magari da usare come hacker, prova a che livello di bassezza sono arrivati. Dice che questa gentaglia non ha più un programma, non ha più una idea, non ha più un solo intento politico.
Una volta deciso che, se ci daranno le elezioni, esse saranno comunque una truffa tanto hanno già deciso di passare il governo del Paese a un Monti 2, tutto diventa superfluo, le differenze ideologiche non esistono, la difesa dei cittadini non esiste, la separazione tra partiti è annientata, e l'accanimento con cui Bersani vuole legarsi corpo e anima con Casini dice del tutto quanto siano false le sue dichiarazioni sulla democrazia o sul governo futuro.
Tutto è fissato. Tutto è predisposto. La casta ha studiato il modo per sopravvivere a se stessa. Non resta che esaltare in ogni modo possibile Monti affinché il popolo capisce che c'è solo lui e diffamare l'unico movimento che lotta contro la corruzione della partitocrazia. E siccome la partitocrazia si è ormai asservita totalmente all'imperio del grande capitale, il M5S è anche l'unico movimento che lotti contro la trasformazione che il grande capitale vuol fare dell'Occidente in terra ddi conquista e di razzia.
Dire a questo punto che sarebbe proprio Grillo a voler fare gli interessi di Sausson o di Aspen, diventa, a questo punto, risibile, un po' come Nerone che dopo aver incendiato lui Roma ne dà la colpa ai critiani.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.09.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Io da tempo sto penzando seriamente di andarmeni in Sud America.

Qui stiammo andando incontro a una decadenza quasi inreversibile

Lorenzo Bargagli 10.09.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

E che dire Beppe di quel Francesco Massa (sempre per restare all'argomento DEONTOLOGIA PROFESSIONALE DEI GIORNALISTI ED IL LORO DOVERE DI FARE LE PULCI ANCHE A GRANDI POTENTATI ECONOMICI) che Tatò, fortissimamente voluto da Massimo D'Alema per stravolgere totalmente l'ENEL per trasformarla in multi utility tanto da farla piombare con la "loro" gestione dal secondo o terzo p0osto al mondo al 6 in quanto a grandi societ produttrici di energia, promosse come AD di una societa' che gestisse l'enorme patrimonio immmobiliare dell'ENEL? Un signore che all'epoca era gii inquuisito alla Procura di Palermo (impossibile saperne di più) e che quando venne confermata l'accusa provocò un giro vorticoso di poltrone ai vertici con la motivazione ufficiale del suo allontanamento che "era anndato ad assuumere altri incarichi"! Niente... Impossibile trovare la notizia, saperne di più, sapere da Bersani per esempio se lo spezzatino che si vanta di aver fatto in ENEL è quello stesso che abbiamo vissuto noi dipendenti e cioè la creazioone di oltre 300 societ anche off shore (a quuale scopo????) nei paradisi fiscali del Delawere in Olanda e Lussemburgo... Niente, andandolo a trovare persino nella sede del PD per avere risposta è letteralmente scappato come a cuor di leone capita spesso ed a tutti i vertici di quel partito! Poi solo un caso che per essermi posta ed avere posto queste domande da quello stesso vertice da loro introdotto in ENEL io sia stata brutalmente licenziata insieme ad un altra collega, madre di tre figlie?! E si permettono pure di fare la morale agli altri dando degli idioti a chi ti voter te e/o il tuuo movimento alle prossime eleezioni! MA COME SI PERMETTONO?!

Bruna G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento

a questo punto del percorso è necessario un robusto cambio di registro per evolvere il vostro finora prezioso movimento, da forza di opposizione a governo del paese, come sempre le mutazioni sono scomode e a volte dolorose, bisogna accettare di andare in televisione, di concedere interviste, di rispondere più educatamente, di essere capaci a un minimo di mediazione, altrimenti non saranno i complotti, le caste, le lobbies e i potentati a circoscrivere il fenomeno grillo, ma gli stessi italiani che non se la sentiranno di affidare il paese forze armate comprese a chi magari onesto e sincero, mostra troppi segni di emotività che si traduce in inaffidabilità nella percezione della gente, si rischia quindi di mancare un 30+% per accontentarsi dello zoccolo duro degli scontenti

ciccio c. Commentatore certificato 10.09.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento

A chi mi chiede quale sia la mia tessera: la mia unica tessera è la mia carta d'identità. Penso con la mia testa, non con quella del "Kapò". Sono stato tesserato UDC, e non me ne vergogno: fui espulso dal partito per aver provato a fare pulizia in una piccola sezione della provincia romana, epurato perchè non in linea con il segretario di sezione e la sua amante, disposti a svendere il voto popolare che ci aveva messo all'opposizione in cambio della poltrona di vicesindaco (che la "signora" di cui sopra attualmente occupa).
Quanto alla libertà d'insulto, turpiloquio e istigazione a delinquere... mi sembra che già ne godiate in abbondanza, mi chiedevo cosa ci avrei potuto trovare sul blog in assenza di quelle prescrizioni, ma si sa, per certi capponi l'italiano è una lingua difficile se non scrivi con le k o le x... (a proposito, mi scuso per l'errore di battitura, doveva essere "zombie" non "zonbie")
Mi si chiede in base a cosa paragono il M5S al FI/PDL: base padronale per entrambe (il simbolo appartiene ad una persona, non al partito in quanto tale, a prescindere dal segretario o presidente); assoluta mancanza di autocritica; fede cieca e talebana nelle parole del Lider Maximo (o Caro Leader se vi piace alla Coreana); odio, astio e violenza verbale (in attesa di quella fisica) verso gli avversari (quando si tratta del bene del Paese, non ci sono nemici, ma avversari: i nemici se l'inventa chi non ha uno straccio di idee); mancanza assoluta di un qualsiasi programma: cosa fare per migliorare il welfare? e per la scuola? e per la politica estera? per quella industriale? bho!? l'importante è votare M5S, tanto ci pensa Grillo, che, come Gheddafi (guarda un po') non detiene formalmente nessuna carica (altrimenti dopo 10 anni max -2008-2018?-... smammare!) ma comunque comanda tutto...
Serve altro signori Capponi di Renzo?

Marco Map78 10.09.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riferendomi alla guerra stupida fra chi rappresenta più o meno quelle idee diffuse fra le persone contrarie a questo regime nazionale e sovranazionale, ho scritto un messaggio che viene bannato sul blog di Alberto Bagnai!


È incredibile, ma in parlamento i due schieramenti politici più contrapposti e incompatibili riescono a sostenere la politica dello stesso governo, mentre fuori dal parlamento quelli che la pensano allo stesso modo si dividono facendosi la guerra.
Stiamo scherzando!!! È ora di finirla!... Rimbocchiamoci le maniche e lavoriamo tutti unitariamente senza rivalità stupide ed inutili protagonismi.

Sono stanco di leggere di rivalità fra Grillo e Bernard, fra Bagnai e Grillo o Barnard, sono stanco di leggere gli insulti che alcune di queste persone si lanciano reciprocamente, è ora di lavorare e collaborare!!!

Luca G. Commentatore certificato 10.09.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
**
***

formigli e telese

il gatto e la volpe


favia ... un furbetto opportunista ...

che squallore ...


***
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 10.09.12 12:01| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

GATTA CI...

Alcoa: un ferito al corteo.

Per fortuna la Fornero & gov. sono vicini ai lavoratori, tanto vicini vicini, che non sa proprio come farne a meno.

... Alcoa… alcoa…alcoa…
perché io da quella sera
non ho fatto più l'amore senza te...

ALCO-V-A.

By GFD


Meraviglioso il fatto che l'ultima arma disposizione della casta sia la diffamazione... hanno già perso...
Non è più neanche un problema di percentuali....

Claudio G., Roma Commentatore certificato 10.09.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento

(secondo il suo stesso articolo comparso sul'ESPRESSO Turisti per truffa) quella inchiesta della magistratura di rifilare ai tempi di Cimoli alle Ferrovie e di Fulvio Conti (introdotto in ENEL come Direttore finanziario dalla Gestione D'Alema$Bersani) delle quali era forse Presidente o vice, di rifilare alla CIT delle ferrovie ittaliane tramite analoga societ tuuristica della Parmalat l'enorme debito accumuulato dalla Parmalat chhe soolo tu denunciasti! Beh ci crederesti non sono mai riuscita ad avere da Marco Lillo alcuna risposta sulla conclusione di quuella inchiesta! Tu non credi Beppe che per quanto sia giusto aprire indagini da parte della magistratura i cittadini debbano anche sapere come sono andate a finire? Un collega morì alla zona di Rieti per i batteri della Legionella trovati nelle tubature dei bagni. Fu istituito un processo contro alcvuni dirigenti ENEL. Ebbene non solo non sono mai riuscita a sapere come è andato a finire ma il caso, semplicemente è scomparso dalla rete! Eppoi parlano "LORO!!!" di trrasparenza, denotlogiia, correttezza democrazia quando i primni a STRACCIARLA con un rapporto del tutto sppponente nei confronti dei loro stessi lettori!

Bruna G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe come sono ridicoli i tuoi critici. E non perché debba necessariamente non esserci anche qualchee verit nelle critiche che ti fanno ma perché, come i più, predicano bene e razzolano malissimo! E mi riferisco anche a realt che ti potrebbero essere più vicine come i giornalisti del Fatto. Gia' i giornalisti... Mentre sproloquiano di democrazia, non conosco categoria, casta, più auutoreferenziale di questa! Persino certi politici riescono ade esssere migliori, ed è tutto dire... Da Montanelli che considerava i propri lettori il suo unico padrone siamo arrivati a gente che nonostante un mezzo agevole come la rete (che Montanelli ha conosciuto solo al ttermine della sua vita) occupa pagine dei social network solo per comunicare al popolo bbue dove parler, l'ultimo articolo scritto senza interloquisca mai (salvo casi rarissimmi e per questo doppiamente apprezzabili quali Montanaro, Gabanelli e... basta!)si degni di dare risposte o quando e LA SETTE ne è la massima espresssione non sia abituuata a cancellare le mail senza manco leggerle anche quando certi programmi sollecitano gkli interventi dei telespettatori: omnibus, In onda, Coffee break, Otto e mezzo... E non si limitano mica a non rispondere ma ti cancellanno pure dalle amicizie alla prima osservazione critica (Marco Lillo, Bekis, Battista, uun'altra giornnalista del Fatto della quale ho rimosso il nome per la sua somma presunzione...)...
Ultimo caso quello di marco Lillo che ha scritto un articolo critico sia su di te che su Andrea Scanzi che ne aveva scritto un altro sulle "rivelazioni" patacca di Favia.
Ultimo caso in ordine di tempo proprio Marco Llillo del FATTO al quale ho chiesto in più occasioni (anche perché la cosa meritoriamente ti riguarda essendo stato quello che denunciò pubblicamente lo scandalo) che fine avesse fatto
SEGUE....

Bruna G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Grande Di Battista!
Sono parole di speranza e disperazione, che condivido totalmente.
Non ci si può e non ci deve nascondere dietro ai preconcetti "tanto è così e sarà sempre così" "ovunque è così" "non si può cambiare" e via dicendo.
Il Movimento 5 Stelle si sta scontrando con quella che è la (prevedibile) natura dell'uomo moderno: "La difficoltà ad alzare il culo dalla sedia..."
Gli ideali del neo hominculus vengono stuprati dalla logica del potere, a "braccietto" col dio denaro, e, spesso e volentieri, accompagnati da quella spinta narcisistica di apparire.
Il Movimento 5 Stelle si scontrerà sempre di più con chi eletto non si accontenterà dei 2 mandati e via che seguiranno i voltagabbana nei partiti sciacalli;
il tutto sottolineato con soddisfazione e gravosità dalla (dis)informazione.
Usano parole come "ve l'avevamo detto: sono tutti uguali, compresi i grillini...",
ma sanno bene che la loro è solo propaganda di regime,
politica all'italiana.
Mettono sulla stessa bilancia i dissapori di un'ambizioso ed infame e politicante Favia (scommetto futuro pdmenoelle) e cose gravissime, ma questa è la norma italiota.


Il Portatore

Ps: indico un sondaggio: Quale partito si accaparrerà lo scillipotesco favia???

roberto p., genova Commentatore certificato 10.09.12 11:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

FUORI FAVIA dal movimento senza indugi. Lo dico da cittadina di questo paese che guarda con fiducia al movimento. E'il solito copione,quando si annusa il potere nelle istituzioni, a tutti i livelli, ecco che prende forma quel mix di presunzione ed arrivismo celato dietro la parola democrazia.Sta nelle parole ed accuse dette e smentite dallo stesso Favia. Un grande danno d'immagine per chi come Grillo ci mette la faccia e per tutti coloro che si sbattono per il movimento.La titolarità del simbolo è una questione di democrazia interna? No,è il tentativo di dare la zampata,vale a dire siamo arrivati,fuori dalle balle i cofondatori del movimento, adesso ci pensiamo noi.Un bel gesto di gratitudine.Emeriti sconosciuti grazie ai cofondatori sono diventati protagonisti della vita politica. "Uno vale uno" non è sinonimo di autogestione od anarchia,ma indica la possibilità per ogni cittadino di poter essere protagonista del proprio futuro.In merito alle dichiarazioni di De Magistris sulle forze oscure che muovono il movimento, mi chiedo se le stesse forze le ha individuate, quando da parlamentare europeo votò per il Trattato di lisbona.A Sonia Alfano nessuna televisione l'ha mai intervistata per il suo lavoro in Commissione Europea, ma per il movimneto anche pochi minuti si possono concedere.L'apparire deve essere qualcosa di irrefrenabile.Ancora indipendente? Entrambi sono stati eletti sotto il cappello di un partito e grazie a Beppe Grillo.Già la gratitudine, parola oscura da pronunciare.Invito i cofondatori, periodicamente ad incontrare gli eletti, la rete è straordinaria ma ancor di più è la presenza fisica per aver il polso della situazione, onde evitare, almeno in parte, che altri SciliFavia emergano.Beppe, inizia la campagna elettorale, organizzando regione per regione il processo alla classe politica di questo paese, per alto tradimento nei confronti del popolo italiano.L'esercizio della memoria è un lavoro costante, per non dimenticare. Ciao.

Maria Meluso 10.09.12 11:46| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

STASERA FAVIA IL TRADITORE , DOPO UN CONSULTO CON TAVOLAZZI , ALLA PRESENZA DI BERSANI E TELESE, SARA' AD OTTO E MEZZO SULLA SETTE , INTERVISTATO DA LILLI GRIBER. DIRA' CHE LUI E' DEL MOVIMENTO , CHE HA SPESO LA VITA PER IL MOVIMENTO E CHE NON HA NESSUNA INTENZIONE DI USCIRNE. INFATTI L'ORDINE DEL SUO PADRONE BERSANI E' QUELLO DI RIMANERE NEL MOVIMENTO PER ROMPERE I COGLIONI FINO ALLE ELEZIONI , POI PASSERA' NEL GRUPPO DEL PD AL CONSIGLIO REGIONALE DELL'EMILIA ROMAGNA E GLI DARANNO LA PRESIDENZA DI UNA COMMISSIONE. CARI AMICI DEL MOVIMENTO NON USCIRA DAL MOVIMENTO PERCHE' DEVE CONTINUARE IL SUO RUOLO DI GUASTATORE ........SOTTO LE SPOGLIE DI UNA PECORELLA SI NASCONDE UNO SCIACALLO , SERVO DELLE IENE BERANIANE, AVVOLTOIO DELLA PARTITOCRAZIA

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 10.09.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Favia o non Favia fra qualche settimana ci sono le regionali in Sicilia.

L'arma di distrazione di massa ha fatto il suo tempo. Torniamo a concentrarci sulle idee e sul programma del 5 Stelle.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 10.09.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dato che ho 41 anni e per metà sono stata maltrattata dal sistema economico i-tagliano,e non intendo passare i prossimi 40 a farmi il culo in questo paese di gente senza palle,me ne andrò in Sud-America,a godere delle conquiste di qui paesi rivoluzionari,che mi frega di stare ancora qui?

Katia C., Noventa Vicentina Commentatore certificato 10.09.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho saputo (dalla rete) che sabato a Milano la manifestazione per ricordare il primo V DAY è stata un trionfo per Grillo, oltre 1 milione di persone presenti. Qui sul blog nulla? Non si dice nulla? Voglio saperne di piu

mariuccia rollo 10.09.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Fino a quando il 'denaro fuffa' emesso dal sistema bancario sarà riconosciuto e inteso dal popolo come unica ricchezza possibile, ogni rivoluzione è destinata a fallire o a durare poco... molto poco...

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 10.09.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi collego al post di Marco Tarantino con il quale concordo. La situazione è un po' diversa da come la descrive Di Battista. E' pur vero che bisogna crederci che le cose possono cambiare ma in Ecuador la situazione non è così rosea e in quanto all'Argentina che ha nazionalizzato la YPF non mi sembra un grande risultato. Approvo il fatto che un paese cerchi di raggiungere l'indipendenza energetica e che quindi mantenga pubblico un settore definito strategico, ma in Argentina la lottizzazione politica è come quella italiana al quadrato. Nestor Kirchner politicizzò l'istituto nazionale di statistica che ha avuto come effetto una riduzione miracolosa dell'inflazione da un reale 20/30% (a seconda degli anni) a un 6/10%. Perché? Per evitare l'instaurarsi di un spirale prezzi/salari. Ma gli effetti dell'inflazione reale chi li paga? I ricchi e i benestanti oppure gli impiegati e salariati vari?
...E questo senza contare l'occupazione sistematica dei posti di potere da parte dei vari gruppi K, iniziando da "La Campora" la cui persona di riferimento è Máximo Kirchner, figlio di Cristina.

L'erba del vicino sembra sempre più verde.

Pasquale Totaro 10.09.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento

gli ITALIANI non sanno riconoscere un ladro nemmeno dopo che questo gli abbia saccheggiato la propria abitazione davanti ai loro occhi...

POPOLO SENZA SPERANZA::::

in questo blog di tutto si parla, fuorchè di economia...eppure è attraverso essa che ci stanno trasformando in un paese di disgraziati...
cazzo che rabbia...
PAOLO BARNARD UNICA PERSONA AL MONDO CHE HA PRESO A CALCI I SUOI STESSI SOSTENITORI ACCUSANDOLI DI AVERE UN ATTEGGIAMENTO INDOLENTE...
CONTINUATE A PARLARE DI FAVIA CASALEGGIO E GRILLO...

MI FATE PENA..............................

alessio montalto Commentatore certificato 10.09.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot: nuova tassa
scusate so che non e' il posto giusto per le proposte, ma vorrei prima di tutto sapere cosa ne pensate di questa proposta:
una nuova tassa.
bella alta pure, magari il 30%, e per di piu' indiretta, come l'iva. E come l'iva pure scaricabile.
Unica differenza rispetto all'iva: una volta che il consumatore finale la paga, il giorno dopo va a farsela rimborsare dallo stato.
In pratica servirebbe esclusivamente per chiudere un cerchio, nel senso che obbligherebbe tutti i consumatori a farsi emettere la fattura.
In questa maniera dovrebbe diminuire notevolmente l'evasione fiscale.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 10.09.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo veramente e fermamente che il movimento 5 Stelle sia il primo movimento in italia fatto di persone oneste e decise nel fare bene in politica... Forza ragazzi

Slobodan Stevanovic 10.09.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento

TELESE E FORMIGLI HANNO FONDATO UN NUOVO GIORNALE CON I SOLDI DELLA PARTITOCRAZIA CHE GLI HA ORDINATO DI FARE LA PASTETTA AL MOVIMENTO CON IL TRADIEMNTO DI FAVIA. CARI AMICI NON COMPRATE IL GIORNALE DI TELESE E FORMIGLI, NON GUARDATE PIU' PIAZZA PULITA E QUANDO INCONTRATE FAVIA PER STRADA SPUTATEGLI IN FACCIA AL TRADITORE

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 10.09.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento

La Germania si sta fagocitando l'Europa con l'Euro. Ecco la prossima vittima. (Da il Fatto.it)

La Slovenia non è più “virtuosa”, pronta a chiedere aiuti a Bruxelles
Il paese era entrato nell'area euro nel 2007 accompagnato da lodi sperticate sullo stato di salute delle finanze. Ora all'interno dell'esecutivo di Lubiana si è creata una divergenza tra chi crede nel salvataggio, il ministro delle Finanze, e chi pensa, come il primo ministro, che a ottobre sarà bancarotta

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si è proprio così, non bisogna accettare supini quello che questi squali divoratrici cercano con le loro menzogne di propinarci. Bisogna capire come hanno risolto il problema i popoli che sono stati sbranati da questo sistema falso e saper risolvere i problemi impedendo con dei progetti reali ed esecutivi, questa azione distruttrice della vita dei cittadini, perché il medioevo è finito da un sacco di tempo, e tutti i cittadini hanno il diritto di vivere, lavorare ed essere liberi delle loro scelte. Non si possono creare delle leggi a difesa dei poteri forti, come la distruzione delle derrate alimentari con l' A I M A per l'agricoltura o per la distruzione del latte con le quote assegnate, o pagare i proprietari dei terreni per non coltivare i loro fondi perchè devono consolidare le importazioni dei prodotti dalla Cina e poi parlare di rilancio delle produttività in Italia. E bene che tutto questo cessi perché, la ricchezza produttiva di un popolo non deve mai essere distrutta.
Hanno fatto chiudere i battenti ai sarti ai falegnami ecc. ecc. con delle leggi che li hanno soffocati, facendoli pagare le materie prime per produrre ricchezza il 100% di più dei prezzi del mercato per favorire quelle industrie che oggi hanno voluto ed ottenuto che il lavoratore non abbia più la sicurezza di poter lavorare e portare avanti la famiglia.
Parlano di evasione fiscale Quando € 1,00 di tasse lo stato se li prende sulla benzina, Se un lavoratore incassa € 100,00, paga di tasse allo stato € 60,00.la Fiat da un vettura venduta a €10.000,00 paga allo stato €6.000,00 di tasse. Il cittadino che compra l'auto paga € 6.000,00 di tasse. Non esiste più il giusto equilibrio. Il cittadino non può più Lavorare, come i camionisti, gli agricoltori con i trattori perché lo stato con questi falsi stendardi ha espropriato il cittadino di tutto quello che possiede. Ha indotto il cittadino bisognoso a vivere di spaccio, di sfruttamento della prostituzione ecc. perchè un cittadino non può più svolgere

eugenio Santantonio 10.09.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Diventati sobri, leggeri, lasciatevi guidare dai desideri e non dal bisogno.Le cose ammazzano, rendono dipendenti, infelici.

mariuccia rollo 10.09.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

Incredibile errore del ministero dell’Economia. Dopo l’annuncio ‘dell’equità’, “anche il Vaticano pagherà l’Imposta municipale unica”, si scopre che nessuno ha emanato la norma per rendere il tutto attuativo. Risultato: ai Comuni verranno a mancare oltre 600 milioni”
C’è chi parla di dimenticanza. Chi di temporeggiamento. Fatto sta che lo slogan ‘anche la Chiesa pagherà l’Imu’ rischia di rimanere tale.
Il decreto del ministero dell’Economia che avrebbe sancito l’obbligo di pagamento dell’Imu anche per gli immobili della Chiesa, atteso per la fine di maggio, non c’è. E senza quel decreto, lo slogan ‘anche la Chiesa pagherà l’Imu’ non potrà diventare norma.
E così non solo il governo Monti dovrà dire addio alla tanto decantata ‘equità’ dell’Imu, ma rischia di andare incontro a una dura procedura d’infrazione dell’Unione europea “per aiuti di Stato”.

Insieme alla Chiesa, a fregarsi le mani per la manna da 600 milioni di euro totali per le casse comunali rappresentata da questa ‘dimenticanza’ ci sono anche partiti, sindacati, fondazioni. Anche loro, senza decreto attuativo, dal 1 gennaio 2013 non saranno chiamati a versare l’Imposta municipale unica sugli immobili di proprietà.

http://www.tzetze.it/2012/09/la-chiesa-non-pagher-limu-lennesima-promessa-da-marinaio-di-monti-e-partiti.html

Antonio De Angelis 10.09.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento

TELESE E FORMIGLI, STAMPA A LIBRO PAGA DELLA PARTITOCRAZIA, HANNO FATTO UNA PASTETTA AL MOVIMENTO MANGIANDO LA FAVIA. A FANCULO FAVIATAVOLAZZITELESEBERSANIBERLUSCONICASINIACALTAGIRONEMONTIBINDIFINOCCHIAROVELTRONID'ALEMA........SCILIPOTI . INDICATE AI VOSTRI FIGLI CHE NELLA VITA SE NON SI E' UOMINI VERI SI DIVENTA COME FAVIATAVOLAZZI

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 10.09.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non guardate più Piazzapèulita, semplicemente per fargli calare l' audience che Formigli guadagna!!

Se siamo rivoluzionari buoni questi sono i metodi per combatterli non altri..

Noin Guartate più Formigli e vedremo l' effetto chefà!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Camillo B. Commentatore certificato 10.09.12 10:58| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le cose cambiano apparentemente ma nella sostanza rimangono sempre le stesse... "Lev Favjia è un traditore del popolo! Sobilla contro il Movimento..." mi sembra di aver già letto su un libro di storia altre esperienze simili...
Mi sono preso due ore di tempo e ho letto quasi tutti i commenti. Siete sicuri di ciò che dite? Avete la certezza di votare il m5s? Avete la certezza di non votare il m5s? Sapete già tutto? Grillo è un lestofante? Grillo è un sant'uomo? Cos'è la realtà? Il segreto sta nell'osservare ed ascoltare per tutta la vita, senza giungere a conclusioni granitiche. Qui manca questo principio. Non mi piace la gente che scrive qui. Per niente. Frustrati che si sfogano con la tastiera anziché farsi un bel giro in bici o una zappata nell'orto o l'amore con una donna/uomo. La vita è fuori di qui ricordalo. Internet è meraviglioso, puoi parlare con tutti, puoi imparare tante cose, scoprire, gioire... ma la vità reale è fuori. Quanti di voi scrivono qui e poi non scambiano nemmeno un "ciao" col vicino? Rifletti....


PS Traditore è una parola orribile. Puzza di morte e di altre epoche non felici.
Maledetto è colui che ha certezze di acciaio. La vita è costante evoluzione.

PPS Scusate se scrivo queste cose, a molti potrebbero dare fastidio. Però ho sentito il dovere di farlo perché qui scrivono brutte persone con molta cattiveria e molte certezze: un mix pericoloso che si coagula in torturatori, picchiatori, delatori, polizie politiche segrete. Ai più aperti di mente: attenti!

Emanuele Decarli, Cesena Commentatore certificato 10.09.12 10:56| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Formiglòi sei un grandissimo giornalista...nessun'altro avrebbe carpito cose così importanti!!!
Complimenti continua così!!! Io pero non ti guardero mai più||||

Camillo B. Commentatore certificato 10.09.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento

A proposito del dubbio.

*****Sarajevo diventa per tre giorni la capitale del dialogo tra le religioni del mondo; questo l'0biettivo del meeting annuale organizzato dalla Comunità di Sant'Egidio, intitolato quest'anno "Vivere insieme è il futuro".*****

Li ho visti in TV, con tanto di intervento di Rigor Montis che l'Euro e l'Europa...coglionate mastodontiche.

Ma i più patetici, ipocriti e semi-comatosi erano quei pagliacci sedicenti "religiosi"...proprio loro che sono tra i fomentatori principali delle divisioni umane, con le loro divise del cazzo, collane croci ed amuleti...loro parlano di vivere insieme il futuro: non hanno fatto altro che benedire cannoni e golpe, oltre a fabbricare quell'oppio della acquiescenza dei popoli al dominio e alla sottomissione.

Ognuno di essi è saldamente convinto che il "suo" Dio sia quello giusto e poi starnazzano di ecumenismo e pace. D'altra parte è ovvio...non sanno una mazza di Dio - se c'è, se non c'è - non ne hanno la più pallida idea, proprio come me: la differenza è che io non vado in giro con una divisa a rompere i coglioni su gay, aborto e diritti del feto, non tramo per proporre leggi ad cogliones etc.

Maledetti!

gioia armata () Commentatore certificato 10.09.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ASS...

Votate BerSani per restare BeOni.

Delle due l'una: o la birra, o il sigaro. Se, come si dice, siamo quello che mangiamo lui, dovrebbe chiarire cosa beve e cosa fuma.

Alla festa goliardica, speriamo l'ultima, del PD-L sostiene: "Governo sarà scelto dal voto, non dalle banche" poi: "Siamo pronti a governare il Paese".

Omette di precisare, però, che ha sostenuto e sostiene un governo scelto... ma da chi e per cosa? Non certamente dal popolo e non certo per ripagare il debito. Ma solo ed esclusivamente continuare il solito gioco in difesa della cadrega e dell’economia speculativa. La posta in gioco è alta, molto alta, sono i diritti e quella poca sovranità che ancora ci è rimasta.

Poi, addirittura, ritiene di essere pronto a governare.

Va bene che l'Italia pullula di cialtroni, imbroglioni, scansafatiche, furbetti di quartierino e politicopatici messaggeri del nulla ma... può tranquillamente tagliare questo filone che ci rende noti in europa e in tutto il mondo e del quale lui è degno rappresentante?

Sostenendo il governo in carica si intravede la vera natura del suo programma certamente "non scritto" di governo.

Sarebbe il caso che il suo elettorato lo riconosca nell'area politica neoliberista che realmente e tanto bene rappresenta, ben diversa da quella che ideologicamente vorrebbe ricoprire.

Tutti i partiti tradizionali stanno lasciando dei vuoti, urge ricoprirli con soggetti politici e facce non tradizionali.

TEMI.

By GFD


BISOGNA ESTIRPARE IL CANCRO FAVIATAVOLAZZI, A LIBRO PAGA DI BERSANI E DELLA PARTITOCRAZIA PER IL TRAMITE DI TELESE, FORMIGLI, ED ALTRI LECCACULO DEL POTERE. ELIMINARE QUESTI SCILIPOTI E' UN DOVERE DEL MOVIMENTO IN MODO CHE SI SAPPIA CHE I MERCENARI DI BERSANI E BERLUSCONI NON HANNO LUNGA VITA NEL MOVIMENTO. SE NON FATE UN CAZZO QUESTI FAVIATAVOLAZZI GIUDA NON SMETTERANNO DI DENIGRARE IL MOVIMENTO FINO ALLE ELEZIONI PER POI FARSI RISARCIRE PROFUMATAMENTE. LA PAURA DELLA PARTITOCRAZIA E' CHE NOI RIUSCIAMO A FAR ELEGGERE UN CENTINAIO DI DEPUTATI ED ALLORA NON POTRANNO POIU' FARE I LORO SPORCHI GIOCHI.....E PER QUESTO SI SERVONO DELLE PUTTANE POLITICHE TRADITORI E LECCACULO INFILTRATI NEL MOVIMENTO. SEGHATELI SUBITO ED ANDIAMO AVANTI......GLI ITALIANI HANNO CAPITO BENISSIMO CHE RAZZA DI SOGGETTI SONO IN TAVOLAZZIFAVIA, NOVELLI SCILIPOITI.

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 10.09.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Non è così, chi è stato in ecuador lo sa bene, liberta di critica al presidente ZEROOOOOO (vedi periodico L'universo chiuso), libertà di stampa ZERROOOO, DICTATURA DE REGIME,
e la cosa bella è che gli americani li hanno sosituito con i cinesi, dalla padella alla brace, in cambio di petrolio e di immense ed improbabili dighe costruite dai cinesi a scapito dei poveri contadini, ma prima di parlare di un paese andateci e chiedete, l'unica cosa buona sono le strade fatte da Correa. elprogramma Campesina mi fa ridere, Correa è una spia degli Americani, va contro gli Americani ma non vuole abbandonare il dollaro americano moneta unica nazionale dell'ecuador. Doppiogiochista . Per finire prima di vivere in Ecuador per diverso tempo anche io la pensavo come voi su Correa, tutto poi smentito vivendo il paese direttamente. saluti

marco tarantino 10.09.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

All'odioso troll che si firma
jonni t., Emilia romagna :

quando torni dai tuoi capetti
chiedi loro ad esempio perchè
se nel 1993 il popolo italiano abrogò il finanziamento pubblico ai partiti e
nonostante sia invece decuplicato, non siete riusciti nemmeno a devolvere
l’ultima rata all’Emilia (regione che dici essere la tua). Si dice abbiate un buco di 43 milioni di euro e non
riuscite a gestire le casse di un partito,quindi perché mai dovremmo farvi guidare un Paese
intero?

ecco, trolletto oltremodo pedante
fai tue queste domande
prima di avvicinarti a noi
con la tua stolta supponenza
e chiederti perchè mai
ti consideriamo una specie di ratto !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 10.09.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CICLO VIZZIOSO DELLA DELOCALIZZAZIONE

Il ciclo vizzioso di delocalizzare di imprenditori senza scrupoli che vanno all'estero per produrre a basso costo dopo essersi presi per anni i finazimenti pubblici di stato sperando di rivendere qui i prodotti a prezzo doppio. Iprenditori dell'opportunismo che producono in polonia chiudendo qui le loro fabbriche creando disoccupazione. Ora che avete generato questa crisi, chiuso fabbriche, a chi vendeete la vostra merce?

chi delocalizza è un furbone!!!

Francesco Perli 10.09.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Vedo critiche e lamentele per mancanza di democrazia interna. Leggo di gruppi dissidenti. Vabbè. Ricordatevi che "SENZA GRILLO NON SIETE UN CAZZO". Così, tanto per perafrasare il Sordi del Marchese del Grillo.

NULLA CAMBIA 10.09.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si mette in discussione tutto, per non cambiare nulla, solita retorica dei partiti.In Italia non è mai successo che dei comuni cittadini eletti dal popolo andassero consiglieri alla regione o diventassero sindaci, e chiaro che dovevano trovare il modo di fermare tutto questo, prima con tavolazzi poi con Favia che in buona o cattiva fede si e fatto manipolare.Comunque ci vediamo alle elezioni,conosco tanta gente che non frequenta la rete ma che voterà M5S, si è convinto anche mio padre che era un comunista sfegatato e tutti gli amici del circolo anziani.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 10.09.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FAVIA E TAVOLAZZI SONO AMICI. SONO UNA CORDATA CHE SPERAVANO DI FARE CARRIERA IN EMILIA A SPESE DEL MOVIMENTO. SICCOME GRILLO HA ESPULSO TAVOLAZZI PERCHE' AVEVA COSTITUITO UN ALTRO PARTITO E VOLEVA SERVIRSI DEL SIMBOLO DEL 5 STELLE FAVIA SI E' INCAZZATO E HA SPARLATO. ALL'EPOCA, MAGGIO, ILA PARTITOCRAZIA RITENNE CHE FAVIA ERA SOLO UNA CAPRA E NON LO HA USATO. LUI ALLORA SI E' RIVOLTO AD ALCUNI LECCACULO DEL PD TIPO TELESE, FORMIGLI, ED ALTRI E ALLORA IL PD HA DECISO DI UTILIZZARE L'INTERVISTA CAMMUFFATA. NATURALEMNTE SIA FAVIA CHE TAVOLAZZI DOVRANNO SVOLGERE IL LORO RUOLO DI GUASTATORI FINO ALLE ELEZIONI ......POI SRANNO PROFUMEMTAMENTE RISARCITI CON QUALCHE INCARICO POLITCO DAGLI UOMINI IN REGIONE DI BERSANI. favia sei lo scilipoti del movimento e tavolazzi il tuo degno compare

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 10.09.12 10:22| 
 |
Rispondi al commento

IMPRENDITORI DELL'IPOCRISIA DELOCALIZZATORI

CHI non lavora non compra... delocalizzare e poi rivendere in Italia a chi? la pacchia sta finendo. Le aziende chiudono e vanno all'estero e poi sperano di rivendere qui ad alti prezzi, ma a chi? qui a breve non lavorerà nessuno

Giorgio Mendolia 10.09.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento

I nuovi TROLL Jonny e Pat insinuano che il M5S sia un palazzo di mille stanze di cui solo Casaleggio controlla la luce
Fingono di ignorare che il bisogno di democrazia diretta precede Grillo di molto tempo ed è diffuso in tutto il mondo,si consolida da almeno 30 anni col pensiero no global e i grandi Forum internazionali,nasce nella rivolta delle popolazioni alle grandi multinazionali che tentano di imporre dighe,inquinamenti,schiavitù, depredazioni di risorse,privatizzazioni,guerre
scrittori, ricercatori, docenti, scienziati, premi Nobel…
Molti nomi sono noti: Amnesty, WWF, Legambiente, Greenpeace, Medici senza frontiere, Attac, Manitese, Gruppo Abele, Libera, Sen Terra, Emergency, Banca Etica, Ya basta, Donne in nero, Lilliput, Altromercato…
Fingono di ignorare che ben prima che Grillo cominciasse a diffondere l'ambientalismo e poi via via la difesa dei beni collettivi e dei diritti del lavoro,i temi fondamentali del nostro Movimento animavano le lotte di innumerevoli organizzazioni e associazioni e comunità nel mondo,e che se in Italia hanno trovato sbocco in un Movimento politico hanno finito col diventare pregnanti persino nei programmi di coloro che ubbidiscono ai canoni iperliberisti,come le energie alternative,che non possono più fingere di ignorare le reali necessità del pianeta e i reali diritti dei popoli
Questo voler ridurre una grande rivoluzione mondiale al solo Beppe Grillo o al solo Casaleggio e voler ridurre un Movimento di migliaia di persone a un solo blog è un'operazione squallida
Se le idee sono buone non ci sarà nessuno che toglierà loro la luce,non ci sarà nessuno che metterà al buio i cervelli di tanti una volta accesi e non ci sarà nessuno che farà credere a una persona di buon senso che sollevare tante aspettative e tanta lotta contro il fatiscente e maledetto imperialismo del denaro sia una operazione di Sassen o Aspen o qualche altro magnate o club di magnati, perché non sta nella coerenza stessa della cosa. E' CONTRADDITTORIO!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.09.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI NON LAVORA NON COMPRA.... CARO IL MIO IMPRENDITORE DELOCALIZZATORE

Le lacrime di coccodrillo degli imprenditori delocalizzatori all'estero delle proprie azinde mi fà solo ridere. Grandi teste vuote diriggono le aziende che vogliono produrre a basso costo all'estero per poi rivendere in Italia a padri di famiglia che stanno perdendo il lavoro grazie a tale politica dell'opportunismo. Chi non lavora non compra..

Nino da palermo 10.09.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Bersani alla festa del pd "perche' Grillo non fa le primarie?"

caro Bersani, dopo aver per l'ennesima volta attaccato il m5s si potrebbe cominciare a dubitare della tua buona fede e onesta'.

Gia' una volta desti dei fascisti al movimento 5 stelle, e la risposta, alla luce dei referendum che hai ignorato e di molte altre tue pratiche politiche antidemocratiche fu "chi e' il fassista?".

Oggi vorrei invece ricordarti che il movimento 5 stelle, tramite elezioni "primarie", non solo eleggera' un candidato premier, ma a differenza di quanto accade nel tuo partito dove i candidati in parlamento li eleggi tu da solo, tutti i candidati del movimento 5 stelle verranno scelti dagli iscritti al movimento.
La domanda sorge spontanea "Bersani, chi e' che non vuole fare le primarie?"

Non mi aspetto tu risponda, d'altronde e' risaputo che Bersani non risponde mai alle domande lasciandole fuori dalla porta.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 10.09.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Perfettamente d'accordo sul post ma quando si dice che l'Italia non è l'Ecuador purtroppo si centra il nocciolo della questione, l'italiano è attualmente il più ricco del MONDO in quanto a patrimonio immobiliare ed asset finanziari, larga parte della popolazione è pienamente collusa con il sistema e ne ha tratto non pochi privilegi, e non parlo dei soliti industriali o speculatori finanziari di alto bordo ma di un esercito di persone che ha evaso le tasse per una vita, che è proprietaria di due o tre appartamenti e oggi percepisce magari una buona pensione, un esercito di artigiani, negozianti e piccolissimi imprenditori che per nulla al mondo rinuncerebbero ad una briciola dei vantaggi acquisiti a spese della società e del suo futuro; ecco perchè , a mio avviso, il percorso non possa che snodarsi su impervie vie e, per ora, paragoni tra realtà economicamente così distanti non possano che suscitare almeno qualche perplessità.

Giuseppe Porta 10.09.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

E bravo CASINI, consacra il Monti bis!!

Certo!! così lui e i suoi colleghi politici possono continuare a grattarsi i coglioni e a scaldare la poltrona! Senza assumersi la responsabilità del paese (come hanno sempre fatto)

E magari si toglie pure lo spauracchio di vedere il Movimento 5 Stelle al governo!!

Ma quanto siete furbi eh??

Giacomo E. Commentatore certificato 10.09.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Bello e chiaro l'articolo, nel blog non sembra ci siano persone che vogliono lo status quo, ma fuori da questa piazza ci sono anziani, pigri, assuefatti a rete4, non c'èche sperare nell'astensionismo, dovrà essere il nostro alleato futuro.
Monti nega in continuazione la libertà alle persone e impone tasse. da quando poi è sponsorizzato da casini/caltagirone, meglio i roghi delle parole.

carla g., padova Commentatore certificato 10.09.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Io non riesco a credere che persone così informate e superiori al resto del mondo, non trovino inquietante che il Gruppo Casaleggio Associati S.p.A. - http://www.casaleggio.it/ca/societa.php -
sia cofondatrice del Movimento.

Ma Grillo non v'ha insegnato nulla negli anni passati? Ricordate? "contate anche i peli del culo a chi vi vuol convincere su qualcosa..."

Claudia Chiesura alias Girasole di Giugno 10.09.12 10:09| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bel discorso, ma cosa si deve fare in concreto io non l'ho capito.

ROBERTO B., MILANO Commentatore certificato 10.09.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento

a giugno quando hanno registrato il FUORI ONDA di FAVIA mandato in onda a piazza pulita TELESE lo sapeva...comportandosi in odore di servo marcio?

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 10.09.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se tu,Favia, dici che lo scopo della tua lotta è la democrazia e sei convinto di essere in un posto dove la democrazia non esiste,come minimo da quel posto esci subito,non ti ci fai eleggere! Saresti in contraddizione con te stesso.
Altrimento denunci la cosa dall'interno dando prove precise che tu o altri siete stati coartati dall'alto.Puoi denunciare che c'è del marcio come fanno i preti come Paolo Farinelli che vedono il marcio della Chiesa e lo dicono.Ma tu in 6 anni non lo hai mai fatto
Se sei onesto,metti le carte in chiaro,non ti fai eleggere dai 5 stelle e poi ti fai registrare mentre parli male del Movimento di nascosto e oltre tutto negando le cose che avevi detto in chiaro!
E poi quali sarebbero queste prove di una dittatura interna,quando tutti i meet up dicono di avere sempre lavorato in assoluta libertà e da tutta Italia ti arrivano solo smentite?
La prova della dittatura di Grillo sarebbe che ha sempre consigliato di non andare in televisione? Mentre tu lo hai fatto lo stesso?Non mi pare che ti siano arrivate delle punizioni per questo.Un consiglio è un consiglio.Tu lo hai ignorato e addirittura hai pagato,anche se una piccola cifra,per farlo,dicendo che "così fan tutti" e io ho cercato persino di capirti!
Vediamo bene una volta di più che Grillo aveva ragione e che qualunque 5Stelle vada in una televisione diretta dal capitale sarà trattato come un prigioniero nel Colosseo,sarà dato in pasto ai leoni
Oppure il famoso diktat dall'alto starebbe nel fatto che Tavolazzi era tuo amico e che ti è seccato che Grillo abbia visto male che andasse a fare il consulente a Parma,dopo che aveva fondato un partito per cui voleva rubare elettori al M5S usando lo stesso simbolo e giustamente Grillo a questo furto ha detto di no?
O la famosa dittatura consiste nel fatto che una delle regole base per eliminare la casta è "non più di due legislature" e a te, Favia, sta per scadere il mandato e ti secca proprio di lasciare la politica?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.09.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Blog è uno strumento assai prezioso ma che occorre comprendere nella sua funzione principale.Quella di portare vantaggio e risultato nell'affermazione del Movimento CinqueStelle unica alternativa allo sfacelo politico,sociale,culturale da Noi tutti ben conosciuto.Da tempo invece pur nel rispetto del concetto ineludibile di assoluta libertà condivisa da tutti sembra più una arena densa di fatue aggressività e volgarità gratuite ed infantili senza scopo alcuno e di nessuna utilità come fatto rilevare poi anche da centinaia di pareri concordi.Si continua cosi?
Va bene cosi?E' sensato così?Vantaggioso?Utile?Io ho detto con semplicità come diritto di tutti a parlare, il mio modesto pensiero e credo che possa essere condiviso da tutti coloro che sono dei Cinquestelle certo ma anche da tutti quelli che possono chiedersi se quanto viene mostrato in modo errato al mondo sia in questo modo di una qualche vantaggiosa speranza di miglioramento e fiducia nei confronti del Movimento CinqueStelle in momenti così difficili.

Francesco Roma*****
Iscritto Mov.to 5Stelle
Roma

Francesco S., Roma Commentatore certificato 10.09.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prostituzione dell'essere servo
con i pantaloni abbassati
si svende la carne della coscienza
per essere macinata
al macello della vergognosa menzogna

ricattando la sopravvivenza
con incommensurabili incombenze
manipolando le esistenze delle dignita'
con oscene apparizioni televisive
promettendo immoralmrnte falsita' abusive

il trattato d'impiccare ai fili d'arcobaleno
generazioni martoriate senza futuro
morsi dai canini feroci dell'usuraio
chiudendo nei meandri del debito
nei lager degli interessi arroganti

la maledizione dell'infima miseria
si siede a capotavola nelle case
degli operai mortificati
per mancanza di lavoro
senza poter sfamare la propria famiglia

l'ingegno coatto di bestie senza
il cuore dell'animo sventra
le viscere della vita
con una musicalita' vestita di truffa
che alberga nei progetti malvaggi di distruzione

mentre scivola dalla fronte clandestina
di una stella una goccia di sudore
che disseta popoli stanchi
di ogni nefandezza nutrendo
l'infinita resistenza...

ascea 26 agosto 2012

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 10.09.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Oscar Giannino foto su corriere.it senza senso alcuno.

Non c'è possibilità di commento .... altrimenti turpiloquio garantito.

SE ANDIAMO IN PARLAMENTO PER FAVORE BASTA SOLDI A QUESTI.. altro che il Voto di Favia col PD per dare contributi all'Unità.

vito b. Commentatore certificato 10.09.12 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Mario Adinolfi su Pubblico online

mario adinolfi • 2 days ago −
Alcune precisazioni. Il pezzo non l'ha scritto Casaleggio ma tal Maurizio Ottomano. La distinzione tra noi non è sulla Fornero, al limite è sulla Fiom, ma servirebbe spazio e non voglio occuparne con un OT. Non sono diventato deputato per "fortuna", ma a seguito di una battaglia politica lunga una vita. Io non ho alcuna adorazione per il M5S, ma lo considero un ottimo grimaldello per il rinnovamento dei partiti, compreso e forse a partire da quello di cui sono deputato. Credo che Casaleggio sia meglio di Favia e che il fuorionda sia stato acchittato. Qui scatta la domanda che, da cronista a cronista, mi piace farti: la ricostruzione temporale fatta sul blog di Grillo è esatta e l'avevo notata anche io in real time, tu sapevi prima quel che sarebbe accaduto da Corrado. Mentana, ad esempio, non sapeva e non ha capito nulla, sembrava sinceramente dispiaciuto per Favia e gli ha telefonato in una pausa pubblicitaria, senza cogliere che (a mio avviso) tutto era concordato. Poiché so che tu li sai e la cosa non è irrilevante sia per i profili politici che per quelli giornalistici che la vicenda sta avendo, puoi dirmi i motivi per cui avete scelto di conservare per mesi questo importante documento? Il microfono è un gelato puntato in faccia, Favia parla sapendo di essere registrato. Per me è indubbio. L'unico dubbio che ho è sui motivi per cui è stata compiuta l'operazione, sulle ragioni della tempistica differita e sui vantaggi per Favia, anche se dopo il twit di oggi mi pare chiaro che ha pianificato una mini-scissione alla Fini per avere vita politica anche dopo la fine imminente del suo secondo mandato. Detto questo, complimenti a te e Formigli per il colpo giornalistico, perfetto per lanciare Piazza Pulita e Pubblico all'unisono, a cui auguro infinito successo e su cui spero di poter scrivere, magari come voce critica.

Alessandro S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Questo blog sta diventando un luogo per dispute personali. Così si perdono di vista le finalità del movimento e si perdono anche voti.

Teufel 10.09.12 09:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho copiato il bando del Pd che cerca dei galoppini per la propaganda porta a porta e 100 esperti di informatica da infiltrarfe sui blog

vedo che i post relativi sono stati accuratamente fatti sparire
Chi li aveva messi la prima volta potrebbe rimetterli di nuovo dando qualche fonte, per favore?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.09.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Mi rivolgo a quei giornalisti sottopagati, precari e sfruttati dai grandi giornali che ogni giorno scrivono e mistificano contro il movimento 5 stelle, volevo solo dirgli:

STATE OPPONENDOVI ALLA PIU' GRANDE RIVOLUZIONE DEGLI ULTIMI 2000 ANNI, DALLA NASCITA DELLA DEMOCRAZIA ATENIESE, SIETE CONTRO LA NASCITA DELLA PRIMA DEMOCRAZIA DIRETTA!
FINE DELLE DELEGHE, FINE DELLA CORRUZIONE, FINE DEGLI ARRAFFONI, UNO VALE UNO, TUTTI ESPRIMIAMO LA NOSTRA OPINIONE SU TUTTO TRAMITE IL WEB, LO STATO SAREMO "DAVVERO" NOI.

I vostri padri hanno lottato e conquistato i diritti di cui oggi voi godete, Grillo e tutti noi che lo sosteniamo oggi lottiamo per questo nuovo, grande, rivoluzionario diritto di cui anche voi e i vostri figli godranno.

E voi cosa fate?

Dario C. Commentatore certificato 10.09.12 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul controllo di Grillo & Casa... E meno male che passa tutto per C&G. Obbiettivamente la media del personale M5* che passa in TIVVU è davvero bassa... ahimé ammettetelo, si spera che il meglio sia quello che agisce e no si mette in mostra, giustissimo quindi il veto della TIVVU e anche il controllo di qualità! Se gli lasciano in mano il giocattolo ai Favia lo sfasciano in una settimana, somma con soddisfazione dell'establishment corrente!

In questa fase il centralismo democratico è mandatorio, poi si vedrà. Andiamo per gradi :D

Il rischio serio dell'iniziativa è proprio il FAVISMOche per certo si annida da queste parti, questo è il vero grande SCUP di Piazzadeserta: la certificazione che ANCHE tra i sovversivi insofferenti dello status quo si possono annidare i piccoli scillipoti :D IL servizio è stato utilissimo alla causa! Servirà per essere più diffidenti in futuro.

Grazie Formiglioni e grazie Piazzadeserta per il servizio reso, anche se di sicuro non era questo l'effetto voluto :D

massimo m., Tortona Commentatore certificato 10.09.12 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici vi state facendo travolgere dal potere della TV ! tutti a chiacchierare su qunato propone la TV. Lo trovo STUPIDO e FUORVIANTE!

Top Ten “Macelleria Sociale”

1)Corte dei Conti “ nella sanità c'è il venti per cento ( 20%) di CORRUZIONE! 22 MILIARDI DI EURO ALL'ANNO! Adesso o questi signori, strapagati, scivono cazzate, o , avendo tutti i bilanci sottomano, scrivono la REALTA'! Non c'è “zona grigia”, o si o no!
2)Il governo taglia lo 0,5% del bilancio dello Stato! Per ridurre il debito dovrebbe tagliare il 3% all'anno per almeno 10 anni ( 40-50 miliardi/anno) . UN KASINO DELLA MADONNA.
3)La gerarca della cgil minaccia lo sciopero generale. Tutto da ridere! Li vedete i PRIMARI in piazza? Io li vedo sempre sulle barche , con nugoli di ragazze, spritz, cocaina, sesso e rock and roll, la moglie in albergo a 5 stelle, con boy-toys al seguito più gli accessori.........
4)Quello della Confindustria è veramente preoccupato dei PREZZI corruzzione dei fornitori della SANITA' . Kazzo , gli industrialotti devono smettere di divertirsi con le forniture!
5)In piazza ci saranno anche gli avvocati! Ma voi che avete pagato una qualche parcella avete mai visto una RICEVUTA? “Compagno avvocato” benvenuto nel mondo del lavoro!
6)Li vedete i DIRIGENTI DELLO STATO in piazza? Se provo a pensarci mi “srotolo” dalle risate!
7)I gerarchetti dei partiti fanno la solita “MAIONESE IMPAZZITA” . Vogliono tutto e il contrario di tutto. Hanno elevato il KAOS a quotidiana dose per gli sciocchi che devono andare a votare. Guai a parlare dei quattrini! Li c'è dinamite elettorale!
8)I farmacisti in piazza, altra risata! Incassano 2-3 milioni di euro all'anno. Si inkazzano per pochi spiccioli! Si stanno tutti iscrivendo alla CGIL e li vedremo in piazza............
9)10)..............sto vomitando...........WIWA IL FASCISMO, quello che “affascina” le corporazioni e che faranno la MARCIA SU ROMA insiemme alla CAMERATA CAMUSSO.

Questi sono gli argomenti seri!

E poi c'è la SICILIA!

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 10.09.12 09:14| 
 |
Rispondi al commento

@
I preti sono i maestri di tutti i cialtroni della


basta gia' il tuo nik per capire che sei un coglione insensato.non dovrebbero permetterti di parlare cosi' dei preti.figure oltremodo umane ed eroiche.
asino

lqc 10.09.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il post di oggi mi sembra decisamente più interessante che non capire se Favia sia un traditore oppure no.
Le informazioni che ci da Di Battista devono essere uno stimolo a combattere per un mondo migliore ma, a voler leggere tutto, ci dicono anche un'altra cosa.
Ci dicono che in Sud America i movimenti sociali (come può essere il M5S) si sono uniti a livello sovranazionale per fare fronte comune rispetto a determinate battaglie e, d'altro canto, hanno appoggiato nei singoli stati candidati politici (appartenenti quindi a partiti) disposti a portare avanti le loro cause.
Questo deve farci riflettere su cosa siamo e cosa vogliamo diventare.
La struttura del movimento è perfetta per smuovere le coscienze, denunciare storture, proporre anche soluzioni.
Ma è decisamente sottodimensionata e carente di strutture nel momento in cui pretende di essere una forza politica a tutti gli effetti, magari anche con velleità di governo.
Io credo che la lettura delle divergenze di opinione che si riscontrano tra i simpatizzanti sul fronte democrazia interna vada fatta con questa lente.
Già è improbabile essere forza di lotta e di governo.
Molto più improbabile è essere contemporaneamente forza politica, movimento per l'ambiente e i diritti civili, sindacato e (ogni tanto scorgo anche questa pulsione) magistratura.
Secondo me dobbiamo decidere per bene qual'è il nostro campo di gioco.
Se vuoi essere movimento dovresti cercare di ispirare un partito o un'area politica a seguire le tue indicazioni.
Se vuoi essere direttamente forza politica devi accettare l'esigenza di strutturarti in tal senso.
Se si vuol essere tutto e il contrario di tutto si rischia di essere l'ennesima bella incompiuta.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 09:08| 
 |
Rispondi al commento

*Anche su De Magistris io sono spiazzata e non riesco a formulare un giudizio equanime.
L'ho sempre stimato. Ho partecipato a tutte le battaglie per sostenerlo e difenderlo. Ho cercato di capirlo persino quando ha lasciato il comodo posto di eurodeputato per accorrere nella difesa di Napoli,per quanto sembrasse strano l'abbandono di un ruolo in cui poteva controllare proprio quei fondi europei rapinati dalla corruzione politica italiana su cui aveva impiantato le sue inchieste in Calabria, trovandosi contro tutti i partiti desiderosi solo di affossare i 20 miliardi rubati senza alcuna pena per i rei. Ma siccome non so nulla di cosa funzioni o meno nell'Ue ho ipotizzato che il suo ruolo non fosse così importante e fattivo e che egli aspirasse a compiti più sostanziosi, di maggiore visibilità e più vicini alla sua gente.
E' partito usando Di Pietro, ma da subito si è isolato nell'IdV perché aspirava a dominare un partito suo proprio.Ha usato Di Pietro solo come hanno fatto Razzi o Sicilipoti o De Gregorio,come comoda base di partenza,solo che quei tre si sono venduti a un maggiore offerente,De Magistris mirava a un partito proprietario dominato da lui stesso.In effetti con Ginsborg ha fatto un partito che sembra la fotocopia del M5S salvo tre cose:il padrone è lui,manca qualunque accenno alla democrazia diretta,il suo è un partito e non Movimento.
Non è la prima volta che De Magistris fa oscuri attacchi a Grillo,ma ora l'affondo è più grave senza addurre prove, il che per un ex pm non è molto corretto. Quando si fanno accuse così pesanti è d'obbligo presentare delle prove,o si incorre nel reato di diffamazione.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.09.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono argomenti troppo complessi,le cose buone degli altri paesi non sono mai stati presi in considerazione,non ci dimentichiamo che siamo in Italia,l'Ilaliano è un popolo particolare,complesso,ricco di proprie tradizioni, di bellissime famiglie,ricco di storia, di paesaggi, di personaggi di arte insomma è un paese che ci invidiano.Ci stanno fomentando alla rivoluzione quando basterebbero solo alcuni cambiamenti

maria t., potenza Commentatore certificato 10.09.12 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I 'democratici' . Penso a un Napolitano o a un D'Alema delle accise sulla benzina per la guerra del Kosovo che stiamo ancora pagando . Non 'epurano' ma promuovono . Un esempio , Ingroia ,mandato all'ONU a non fare niente, ma con un grado più alto e uno stipendio maggiore .
Altro esempio il lacca culo di De Bortoli passato dal Sole24ore al Corriere della Sera . Un giornale di alto livello ,che potrebbe riempire le sue pagine con un'intervista a Fa-Via o al'sindaco' di Parma che ha assunto due amici consulenti, a peso d'oro', per farsi spiegare come funziona un comune dopo un'intervista a Chi! che fa molta 'visibilità' e merda in culo .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 10.09.12 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Durante le campagne elettorali succedono le peggiori cose. Nella mia città ho visto candidati soffiare elettori ad altri candidati dello stesso partito con stratagemmi rivoltanti.
Oppure gente che prometteva entusiasta il suo voto e quello dei suoi familiari cambiare il target del proprio entusiasmo all'ultimo momento,durante una cena di partito.
Chi alza questi polveroni conta molto sull'inesperienza dei sostenitori del M5S, o almeno di alcuni di loro.

franca s. Commentatore certificato 10.09.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Si potrebbe ipotizzare il dividersi nel mondo in 2 gruppi: 1 il gruppo pro capitalismo-spread ecc...
e 2 il gruppo pro qualità della vita e benessere..........

gio cl 10.09.12 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Giovanni Favia è entrato nel Movimento sei anni fa. Nel 2009 è stato candidato Sindaco alle Elezioni Amministrative di Bologna e ha ricevuto 7.428 preferenze, riuscendo, contro ogni pronostico, ad entrare in Consiglio Comunale. C'è rimasto sino al Commissariamento del Comune, avvenuto nel Febbraio 2010. Il Movimento lo ha candidato Presidente della Regione Emilia-Romagna nel marzo 2010. In quell'occasione lo hanno votato 161.056 persone, e il M5S ha ottenuto il 7% su scala regionale con 2 due Consiglieri regionali.
Dunque sono più sei anni che Favia è nel Movimento e che raccoglie consensi e che la gente crede in lui.
Oggi ci verrebbe a dire che in tutto questo tempo lui non ha creduto a una parola di quello per cui tutti combattevamo, che diceva il contrario di quello che pensava, e che anzi era convinto (le prove non le dà) di essere dentro un Movimento dittatoriale comandato da due persone che faceva il contrario di quello che dichiarava????
Questa cosa è di una tale soperchieria che si resta senza fiato.
E ha pure la spudoratezza di dire quella frase oscena: "Che fai? Mi cacci?" facendo la parodia a Fini quando si staccò da Berlusconi?!! Come s eil mondo interi non vedesse la sua doppiezza e il suo tradimento.
Ma se non ha creduto a una sola parola di quello che diceva, con che faccia pretenderebbe ancora stima e onore? E con che faccia doppia ha finto di lavorare per sei anni per qualcosa che gli sembrava inesistente?
Favia, ci sono 161.000 persone che ti sputerebbero in faccia!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.09.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ricorda che chi tradisce una volta tradirà sempre. Non so chi la pronunciò, ma è tremendamente vera!

Con affetto, Sofia

Sofia Leo 10.09.12 08:49| 
 |
Rispondi al commento

ahhhh...proprio adesso è arrivato lo scoreggione! Clik!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 10.09.12 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringrazio Viviana per aver espresso una sintesi così vicina ai miei sentimenti, grazie.
Ma De Magistris, lo scalatore politico, per "il bene degli italito" ovviamente e non suo, parla di poteri forti dietro a Beppe beh ora bisogna che faccia i nomi e cognomi, e se questi non arrivano in brevissimo tempo, l'"uomo della provvidenza napoletana" puzzerà di bruciato, tanto quanto la vecchia politica disonesta!
Fa specie notare certi personaggi come De Magistris, che ingiustamente colpiti dai GRANDI POTERI, una volta aiutati a continuare a svolgere un servizio pubblico, tale opportunità l'abbiano colta per i PROPRI PERSONALI ED EGOTICI INTERESSI, e quì va chiarito, che su questo Beppe e Calsaleggio, scrivevano IL GIUSTO quando esprimevano disappunto, per la sua candidatura a sindaco. Ora questo signore che nel l'arco di pochi mesi ha LUI epurato il proprio comune da persone INTEGERRIME come Rossi e quell'altro costretti a dimettersi, e qui si che gatta ci cova, proprio loro le sue due punte di diamante lo hanno abbandonato e tutto é passato in silenzio o quasi. Purtroppo questa pezzente, umiliante, triste VOGLIA DI EMERGERE, per me é grave sopratutto nel mondo politico, altrove meno, e sarebbe il caso che ci mettessimo a far bene le pulci, a questo signore che dice e non dice, a questo ennesimo magistrato che si corrompe appena ingoiato dalla politica, e non discerne più il giusto dallo sbagliato e non gioca lealmente, che tristezza che pena, un'altro ennesimo cialtrone e vabbuò!
Beppe ed il Movimento, faremo fatica ad arginare queste intemperanze egotiche, e le necessità arcaiche dei latini, di voler primeggiare a tutti i costi, cosa che nella cultura italiota, visto lo scarsissimo senso di "comunità" millenario, sembra piuttosto diffusa, già dal quel borghese impulso alla passeggiata, solo ed esclusivamente per "farsi vedere", impulso così naif per la cultura anglosassone, da farli sorridere.
Caro De Magistris pensi a lei ed al lavoro che ha mancato all'UE e ora come

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E piantatela di venirci a dare lezioni di democrazia.
Guardate in casa vostra quanto democrazia avete.
Penati,Lusi,il trota e Bossoli hanno dimostrato che possono rubare a piene mani il denaro pubblico.
Sul piano politico poi non ne parliamo si fanno le leggi su misura per vincere le elezioni e non sono anocora d'accordo cosa fare volutamente per non cambiare nulla.
Parlassero di preferenze e di referendum propositivi sti stronzi per dare democrazia e voce al popolo.
Col cazzo se ne guardano bene.
Della politica sti stronzi ne hanno fatto una professione !
Ieri riportavo in un post la loro anzianità (mediamente 25 anni) inh cui sono stati strapagati e con mille agevolazioni.
Vergognatevi di dare ancora fiducia a questi personaggi.
E venite qui a fare le pulci al movimento.
Siete solo degni di un regime totyalitario e fascista!
Andate a fare in culo,perchè vi viene data una possibilità di cambiare il modo di fare politica dandovi il potere di decidere ed invece vi interessa la democrazia interna.
Ma se non avete ancora capito che la democrazia interna dipende esclusivamente da Voi...ebbene non avete capito una cippa.
Vi saluto coglioncelli!

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 10.09.12 08:47| 
 |
Rispondi al commento


E' vero, il dubbio è rivoluzionario,

MA LA COERENZA DI QUEI DEMENTI CHE CONTINUANO IMPERTERRITI A FARE IL TIFO ED A VOTARE PER LA CASTA E' DECISAMENTE DEMONIACA!!!....

pieretto 10.09.12 08:41| 
 |
Rispondi al commento


FORCA FUTTANA! Leggo ora il post di Grillo "il dubbio è rivoluzionario" Un passaggio mi lascia di stucco....."L'italia non è mica l'Equador, non è possibile cambiare un sistema in così breve tempo...ma chi l'ha detto?" CACCHIO !!!!!! MA LO
HA DETTO LUI A ME TRE ANNI FA AL TELEFONO QUANDO ALLE MIE PROPOSTE DI DEMO-DIRETTA SUL MODELLO SVIZZERO MI HA RISPOSTO..."SI' MA NOI NON SIAMO MICA SVIZZERI" !!!!! Vabbeh! La prendo come una evoluzione positiva del Grillo pensiero, evidentemente stà migliorando....peccato il forte ritardo.

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/index_all.html


franco dell'alba 10.09.12 08:36| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cooky Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori