Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il gelato nascosto


Vday
(02:37:24)
Vday_5_anni_dopo.jpg


Vday 8 settembre, cinque anni dopo. Official bootleg

Intervento di Maurizio Ottomano, Freelance Journalist

"Molti non aspettavano altro in Italia: un diretto ben assestato alla mascella sta facendo vacillare il MoVimento 5 Stelle, lo spauracchio numero uno per i politici professionisti e tutti coloro che vi girano intorno .
Apparentemente, è bastato far sfogare un Consigliere M5S della Regione Emilia in un "fuori-onda" rubato (secondo chi lo avrebbe realizzato), per scatenare il dibattito fuori e dentro il MoVimento e mettere in difficoltà il suo portavoce più insigne, Beppe Grillo, nonchè il compagno di tante battaglie Gianroberto Casaleggio. Lo scoop pare senza possibilità di replica; Gaetano Pecoraro di Piazzapulita incastra Favia con un microfono creduto spento dall'esponente del M5S, il quale si lascia andare ad uno sfogo contro quello che definisce "la mente freddissima, molto acculturata", la persona che nega la democrazia all'interno del MoVimento, colui che decide candidati e liste, il padre-padrone Gianroberto Casaleggio. Ce n'è anche per Beppe Grillo, perchè "il problema è su e o si levano dai cogl..oppure il MoVimento a loro gli esploderà in mano", invito senza molte metafore a togliersi di mezzo. Pagina di grande giornalismo o fuori-onda concordato ad hoc?
PREMESSA
La puntata di Piazzapulita del 6 settembre annuncia una non ben identificata "operazione verità" sul M5S. Tra gli ospiti, molto stranamente, il più agguerrito nell'attaccare la mancanza di democrazia all'interno del M5S, a suo dire comunicatagli da molti non ben precisati attivisti, è Luca Telese. Telese è novello transfuga da "Il Fatto Quotidiano", lasciato per fondare un suo giornale, sempre a suo dire, meno allineato con le posizioni dei grillini. "Pubblico" è, secondo il suo fondatore, la risposta al giornalismo dipendente dalla vecchia partitocrazia, in una concezione di indipendenza totale. Sarà, ma le dicotomie nel grouping della nuova iniziativa editoriale sono abbastanza palesi. Il sito è registrato a nome di Tommaso Tessarolo, definito come da suo blog, “il più giovane dirigente della storia del gruppo Fininvest" ed ex-consulente strategico per la TV Digitale Mediaset, nonchè direttore di Current TV Gruppo Sky. Nella Pubblico Edizioni srl troviamo poi l'avvocato Feverati, che lavora per l'agente di Telese: i tre hanno insieme il 51% delle azioni della società. Il rimanente 49% è diviso tra Lorenzo Mieli, produttore televisivo (X-Factor) e cinematografico, figlio di Paolo Mieli nonchè fidanzato di Clementina Montezemolo, figlia di Luca Cordero. Con Lorenzo Mieli anche Marco Berlinguer (ex-Liberazione), figlio di Enrico e fratello della compagna di Telese, Laura Berlinguer. All'interno della società anche Mario Adinolfi*, giornalista saltato da Radio Vaticana al TG1, all'attivismo prima nella DC e poi nel PPI, per essere ora deputato in carica nel PD di Bersani con l'appoggio di Franceschini. In più, varie firme del giornalismo italiano tra cui lo stesso Corrado Formigli e Francesca Fornario ex "L'Unità", che accusò duramente Daniele Luttazzi di plagio nel 2010 decretando praticamente la fine della carriera televisiva. Alla fine, di potenziale distanza dalla logica della partitocrazia, non se ne vede poi molta. Ecco quindi che Telese, che tante buone parole aveva speso per il M5S in passato, diventa un implacabile accusatore, quasi una sorta di co-conduttore per aiutare il suo "collaboratore" (al giornale) Formigli, a traghettare negli spettatori l'idea che qualcosa nella democrazia del M5S, non stia funzionando e che quel qualcosa si chiami Casaleggio. Idea che passa dalle testimonianze di Sonia Alfano (IDV) e Serenetta Monti, due persone che dicono di aver avuto problemi con la "dirigenza" del MoVimento, ma dalle quali, a dire il vero, si capisce poco di cosa stiano parlando.Il momento topico della serata è comunque pronto, gli spettatori anche.
IL FUORI-ONDA CHOC
Dopo un breve filmato che ricorda la partecipazione di Favia a "Servizio Pubblico" di Santoro il 19 aprile 2012, ecco alle 22.27 iniziare l'intervista, una clip di 3,17 minuti che si trasforma in un fuori-onda dal minuto 1,02 con la frase di Favia rivolta al giornalista "dopo dai ti offro un caffè per lo sbattimento". Da qui in poi il testo che ritroviamo oggi su tutto il web e sui quotidiani, parole che dovrebbero aprire gli occhi agli italiani sul ruolo di Casaleggio e sulla struttura del MoVimento. Al ritorno in studio appaiono subito gigantografie con le frasi più dure di Favia, incise su lastre lapidarie: l'effetto funereo è furbescamente suggerito e lo sarà per tutto il resto della trasmissione, con foto di Favia ad occhi chiusi che sembra pronto a defungere, a sua volta, sotto il peso della colpa.
COSA NON TORNA
Partiamo da Telese. Telese "tira la volata" al filmato per tutta la serata, cercando di stare sempre ben sull'argomento "Casaleggio" e lo fa anche dopo, affermando che Favia va lasciato stare e ci si debba concentrare sulla mancanza di democrazia denunciata nel fuori-onda e sulla pericolosità della presunta leadership milanese. Il suo giornale online pubblica un articolo completo sulla clip già alle 22.23, mentre il tutto va in onda alle 22.27 con le rivelazioni che passano su LA7 alle 22.28: preveggenza o più semplicemente preparazione adeguata del pezzo? Favia, poco prima del finto spegnimento di telecamera e microfono, annuncia tranquillamente che vuole offrire un caffè al giornalista "per tutto lo sbattimento". Ora non si comprende quale sia lo sbattimento: una grande fatica per poco meno di un minuto di intervista o qualcosa su cui si è lavorato, magari a lungo, poco prima? A rigor di logica viene facile pensare alla seconda ipotesi. Il "magic moment" scatta quando gli viene chiesto se la democrazia all'interno del MoVimento sia completamente compiuta. Qui Favia fa capire chiaramente che parlerà a fari spenti, davanti ad un caffè... solo che lo fa capire a telecamera accesa! Ora, è abbastanza chiaro che se una persona ha rivelazioni scottanti da fare non lo annuncia palesemente; se invece vuole convincere lo spettatore che gli ruberanno parole in libertà senza che lui lo voglia realmente, allora lo prepara facendo intendere che, da lì in poi, non sarà consapevole di quello che si sentirà, che non si renderà conto di parlare ad un microfono aperto.
Incredibilmente l'audio del fuori-onda è perfetto: non ha nulla a che fare con servizi "rubati" nel passato delle trasmissioni di cronaca in TV. Non è frutto del lavoro di un microfono nascosto (stile Iene), né di quello montato sulla telecamera, altrettanto poco preciso. Sicuramente il microfono in questione è il "gelato" che si intravvede in mano a Pecoraro al secondo 46-47-48 della clip ed è posizionato anche molto vicino all'intervistato, tanto da non essere minimamente coperto dai rumori di fondo, anche se molto vicini. Le parole sono scandite bene, chiare e perfettamente intellegibili; il montaggio è perfetto, le domande del giornalista sembrano più assecondare il racconto che poste per avere risposte precise. Tutto l'audio viaggia fluido fino al minuto 1,44 dove il montaggio si lascia scappare il rumore di uno spegnimento/riaccensione del microfono, impercettibile, ma chiaro. Perchè si spegne/riaccende un microfono se è un fuori-onda "rubato"? Quindi, ricapitolando, Giovanni Favia ignaro ed ingenuo davanti alle telecamere, si lascia abbindolare da un microfono rimasto acceso e lo scoop di Piazzapulita invade i media. L'hanno fatto a luglio dice Formigli, ma l'hanno rivelato solo ora. Tutto chiaro.. ma qualcosa non torna. Favia non è lo sprovveduto che pensiamo in balia del giornalista cattivo e di una tecnologia sconosciuta. Non è un'anziana signora ottantenne, ignara di qualsiasi marchingegno elettronico, con il panico da telecamera e la voglia di salutare a casa. Il nostro Favia è abituatissimo alle interviste, dato che il suo presenzialismo in TV ormai è noto a tutti ma, soprattutto, conosce benissimo le dinamiche audiovisive! Infatti il suo curriculum recita tra l'altro:
- nel 2003 frequenta il corso professionale di tecnico di produzione audiovisive
- direttore della fotografia, titolare ditta individuale per la produzione di materiali audio-visivi e cinema indipendente.
Niente di meno! E' questa sarebbe la persona che pensava di parlare ad un microfono spento? Probabilmente questa persona poteva recitare persino l'anno di fabbricazione e le caratteristiche tecniche, sia del microfono che della telecamera, dei due inviati di Formigli! Vogliamo credere che abbiano portato del carpaccio ad un macellaio facendolo passare per costata e lui non se ne sia accorto? La cosa lascia parecchio dubbiosi.
COSA TORNA
Grillo alla festa del 5 Stelle di Brescia, a Roncadelle per la precisione, apparve abbastanza nervoso e scuro in volto, forse come mai era stato. Disse quasi subito che "anche noi avremo i nostri Scilipoti", intendendo una sorta di sillogismo per un tradimento politico di cui forse sapeva l'esistenza, ma non i termini precisi.. Qualcosa era trapelato sicuramente.. Meno comprensibile invece che il neo-dissidente del MoVimento, giunto in pesante ritardo alla festa, non sia stato incalzato dalle telecamere di LA7 né sia stato tentato nulla di rilevante per l'informazione, come il metterlo a confronto diretto con Grillo, alla luce del fatto che la trasmissione aveva sul campo proprio lo stesso inviato che sapeva di aver raggiunto lo scoop due mesi prima. Invece niente: Favia fu evitato accuratamente dalle stesse telecamere che avrebbero potuto completare l'opera, in modo esemplare. Niente, nemmeno una domanda, nulla.
Molti sostengono che l'ideologo cui Favia si è sempre rivolto sia stato Tavolazzi, epurato a marzo dal M5S dopo l'incontro di Rimini, incontro dove tra l'altro si discusse di opzioni come togliere il nome "beppegrillo" dal logo, aumentare le legislature possibili a più di due, accettare anche ex-appartenenti a partiti politici. L'insofferenza di Favia e Tavolazzi è sempre stata abbastanza visibile all'interno e fuori dal MoVimento ed è riscontrabile anche oggi, in molti gruppi sparsi per l'Italia, dove il significato di "uno vale uno" è stato completamente travisato, in una sorta di richiamo all'anarchia collettiva verso chiunque possa consigliare un minimo di struttura organizzativa. In prima linea molti simpatizzanti e attivisti di partiti defunti durante le ultime elezioni politiche nazionali, che sono anche fondatori delle prime liste civiche legate a Grillo e molto più esperti nel convogliare su di loro le leadership progettuali all'interno dei gruppi stessi. La possibilità che potessero arrivare dei richiami da chi, come unica tutela verso tutti gli attivisti, possiede il logo del M5S, non sono mai state digerite a fondo da alcuni di loro, legati ancora alle dinamiche dei partiti. La fine mandato, prossima per Favia che è già alla seconda legislatura e quindi non più candidabile nel M5S, potrebbe essere il movente di questa intervista concordata e il "do ut des" per il passaggio ad altra formazione politica, probabilmente il PD o affini (tanto non cambia di molto la sostanza).
IN CONCLUSIONE
In tutta onestà, questa storia appare molto ben congegnata, ma non così bene da distruggere il MoVimento 5 Stelle. Sicuramente porterà al tentativo di rendere più facile l'infiltrazione da parte di appartenenti o ex appartenenti alla vecchia politica tramite chi segue le idee dei "dissidenti" o di quanti, alla luce di questa querelle, saranno convinti che la ragione stia dalla parte di chi invoca più democrazia. E' opportuno dire che ladDemocrazia è un terreno difficile, che ha per confine la dittatura da un lato e l'anarchia dall'altro. Non sembra che il M5S sia verso la dittatura, quanto invece soffra per la mancanza endemica di una minima struttura, il che non danneggerebbe il concetto di democrazia diretta tra i cittadini, ma impedirebbe di essere con un piede quindi molto vicino all'altro confine ideale, com'è ora. Si prenda nota anche del fatto che in alcuni casi, da parte di gruppi cittadini, è stato auspicato l'intervento diretto di Grillo o Casaleggio per problemi di aperture di M5S fasulli, di infiltramenti di politici in carica, di tentativi di infiltramento da parte di ex-politici etc...ma questo intervento non è mai arrivato, nemmeno quando richiesto! Ora, un padre-padrone si negherebbe ad occasioni simili di comando? Anche questo appare poco logico.
Oggi che la bomba è esplosa Favia torna sull'argomento e tra le altre cose si difende così:
"E' fantascienza ed un’offesa all’intelligenza pensare che un fuori onda, per me così degradante, potesse essere concordato.”. Mah! Excusatio non petita... " Maurizio Ottomano, Freelance Journalist

Ps: *Mario Adinolfi ha smentito il suo coinvolgimento nella società, dichiarando di non possedere quote di Pubblico

La fabbrica del consenso di Noam Chomsky

Un'aggressiva inchiesta in difesa del giornalismo vero, ostinato, impegnato nella ricerca della verità.

8 Set 2012, 14:45 | Scrivi | Commenti (2547) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

piu'che un commento il mio è un appello,sono propietaria di un' attivita' a conduzione familiare, e nel nostro piccolo si riflette il disastro economico in cui l'italia sta affogando,l'economia è un insieme di ingranaggi molto complessa,le imprese, medie o piccole sono fra gli ingranaggi...in questo momento c'è qualcosa che non li fa scorrere bene...le tasse, signori miei. se non si ricomincia a mettere l'olio quegli ingranaggi si blocchera' tutto. non bisogna essere laureati alla bocconi per capire certe cose, anzi, forse bisogna essere imprenditori, o artigiani, o dei comuni mortali. vediamo di mettere un pò di soldi in tasca agli italiani, signori miei,l'olio, appunto. vorrei spendere due parole su un argomento scottante,l'ignobile e infame (nero)...i giovani sono senza lavoro, una volta un 15enne si poteva arrotondare il mantenimento degli studi con un lavoretto qua e la... ma ora? la regola? ma vi rendete conto di cosa costa mantenere un commesso?, praticamente il doppio della sua misera paga, e chi se lo può piu'permettere?, io personalmente avevo una brava commessa e l'ho dovuta licenziare, e per carita', non prenderei mai qualcuno fuori regola, al giorno d' oggi se commetti un omicidio hai piu' possibilita' di cavartela. è un circolo vizioso...in realta' il nero potrebbe anche non esistere, bisognerebbe portare tutto, e dico tutto a un livello di tassazione più equo...ma no dai, aumentiamo ancora l'iva,imponiamo l'imu a chi ha un po'di appartamenti da affittare, magari se è un pensionato togliamogli più di mezza pensione, perchè, si sa,con gli appartamenti in questione campa di rendita.mia madre,propietaria di tali immobili, stenta ad arrivare a fine mese. facciamola finita signori, bisogna cambiare atteggiamento. non l'ho votata signor grillo, ma questo è solo un dettaglio, sono i risultati, quelli che contano,e capire quali sono le priorita', non rimane molto tempo, mi creda, un altro anno cosi e si chiude bottega...e non solo la mia. distinti saluti.

verona daniela 01.04.13 00:10| 
 |
Rispondi al commento

cominque la verità si sapra nonappena il suo mandato finirà se avra abbracciato la filosofia del movimento cercherà lavoro oppure cercherà un altra poltrona

demis borghetti, brescia Commentatore certificato 22.09.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

È straordinario come nel M5S, dai vertici ai bloggari, quasi nessuno comprenda quale sia il problema e quale sia la soluzione. Il povero Franco Dell'Alba ve lo spiega da un lustro. Che pazienza... L'unico santo ancora in vita.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 20.09.12 07:06| 
 |
Rispondi al commento

complimenti!
sono arrivate pure le minacce di morte a Favia!
va bene che l'anonimato di internet rende coraggiosi anche i più codardi ma certe cose non si possono dire e tali minacce non possono essere sottovalutate nè fatte passare per buffonate.

cmq purtroppo prima o poi doveva capitare, da tutti gli insulti gratuiti, da tutto il linguaggio offensivo e denigratorio che si trova in quasi ogni post contro chiunque non la pensi come il dittatore e il vicedittatore (sua voce parlante) il passo verso le minacce di morte è breve...

e pensare che ho molti amici 'grillini', chissà se riescono ancora a difendere tale assurdo comportamento di tanti, troppi attivisti del M5S...

Gionata B., Voghera (PV) Commentatore certificato 13.09.12 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se mi intrometto ma caro Marco da Napoli, forse tu non conosci Sassoon ma se ti fai una piccola ricerca troverai che ci sono anche dei libri che parlano di come la sua famiglia fosse legata ai Rotchild... E non mi sembra di aver mai visto Gelli capo della P2 indossare alcun tipo di cappuccio per partecipare alla massoneria eppure organizzava operazioni militari in sud America per conto della massoneria londinese... Forse tu non conoscerai bene la storia ma a me non va di scegliere ancora il male minore, io voglio una classe politica senza macchia e basta! Se hai dubbi guarda almeno questo video ti chiarirà le idee:

http://www.youtube.com/watch?v=ToBgJJuUNrM&feature=youtube_gdata_player

Mattia G. Commentatore certificato 13.09.12 07:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vaffanculo!!!!
Il provvedimento del Governo prevede “la sottoscrizione, entro il 31 dicembre 2012, da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze, di nuovi strumenti finanziari emessi dalla Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. (MPS) computabili nel patrimonio di vigilanza fino all’importo di euro 3,9 miliardi di euro”.
Con i Ns. soldi salviamo il Monte Paschi. Ma perche non fallisce?

teofilo migliaccio, napoli Commentatore certificato 13.09.12 01:37| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, Ciao beppe,
Ti chiedo di u quanto falsamente ostentato su :
www.youtube.com/watch?v=rJIZ4rSRA3A

teofilo migliaccio, napoli Commentatore certificato 13.09.12 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve.
Se non avete nulla in contrario, ho deciso anch'io di darvi una mano d'aiuto in questo modo. http://www.militari.info/forum/viewtopic.php?t=24250&start=45
Cordialmente
Albatros (albatros7070@hotmail.com)

Franco ., Las Palmas Commentatore certificato 12.09.12 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Perché dei Senatori a vita?
Basterebbero due per ogni regione iItaliana.
Perché il numero dei parlamentari non si è
ancora ridotto visto il momento di crisi?
Perché questo governo di tecnici non vogliono
prelevare un'imposta dalla sostanza tipo:
A partire da 1 milione?
Perché un governo di tecnici in una repubblica
democratica?

Nic. F. 12.09.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Come mai alte cariche italiane si sono aumentati i compensi in maniera SPROPOSITATA (ho sentito oggi) in atmosfera di SPENDING REVUE? Ho sentito che metà di quegli aumenti potrebbero coprire l'IMU che stiamo pagando. Non è agghiacciante cio'? E Monti che dice? E poi perchè le banche non pagano l'IMU? Forse perchè il governo "tecnico" è un governo di "banchieri" ? Desidererei una risposta e che cosa farete per ciò. Grazie
Rabini Paolo

RABINI PAOLO 12.09.12 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma ogni tanto, dico, ogni tanto, su questo blog, che dovrebbe essere il fulcro delle idee del M5S, qualcuno del Movimento o almeno Beppe, rispondono alle domande di chi li ha seguiti e aveva intenzione di votare per loro alle prossime elezioni?

Vedo che su Twitter ogni 5 minuti Beppe scrive qualcosa...

Mattia G. Commentatore certificato 12.09.12 19:30| 
 |
Rispondi al commento

ciao

c 12.09.12 18:09| 
 |
Rispondi al commento

le idee ed il rinnovamento che il movimento 5stelle porta avanti sono cose troppo grandi per finire a causa di una tempesta in un bicchier d'acqua: il sistema salta solo se restiamo uniti! Al 25% dei voti per una nuova esperienza parlamentare e per una vita economica, culturale e sociale svincolata dal credo della CRESCITA. Andiamo avanti, perchè questa é veramente l'ultima occasione che abbiamo: Viva la speranza, viva la decrescita, viva la vita per quella che é e non per quella che qualcuno ci dice dovrebbe essere!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.12 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Leggo con molto interesse le notizie sul
vostro Movimento e vedo ed ascolto le esternazioni.
Per correttezza dichiaro subito che sono un vecchio compagno comunista, mai pentito, che segue con interesse ma anche con preoccupazione l'attuale panorama politico in Italia e in Europa.
Alcune delle affermazioni di Grillo e dei suoi seguaci sono condivisibili, non condivido il linguaggio comiziante e sproloquiante, talvolta volgare.
Tuttavia, desidero conoscere il programma, ovvero il progetto politico di un Movimento che si candida ad entrare nel Parlamento italiano e, certo a guidare il Paese, qualora i numeri ne daranno l'opportunità.
Ed allora qual'è il vostro progetto politico per il futuro di questo Paese?
Criticare è facile, oltre che necessario, ma al dunque come vi muoverete in campo economico, sociale, culturale?
Grazie di una eventuale e gradita risposta.

Francesco Passalia 12.09.12 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe mentre cazzeggiavo sulla rete mi sono imbatuto in questo

http://www.losai.eu/enrico-sassoon-il-vero-volto-del-movimento-5-stelle/

mi puoi spiegare che cosa hai a che fare con questi personagi e se sei con le pa... alla morsa come tutti i politici, come mai ti ritrovi ad avere a che fare con questi come dire piccoli imprenditori ???????!!!!!!!!!!,,,non sono qui a criticare vorrei solo una risposta esaudiente grazie

MAX SCARSELLETTA (demone) Commentatore certificato 12.09.12 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è incredibile, addio

http://www.infiltrato.it/inchieste/italia/casaleggio-connection-chi-controlla-il-controllore-di-grillo-un-sassoon-nella-rete-di-bilderberg

vaffanculbeppe 12.09.12 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le persone oneste del M5s non meritano la delusione che stanno avendo in questo momento e credo che molti di loro non vogliano aprire gli occhi perchè ci rimarrebbero troppo male scoprendo che ciò che credevano il meglio si stà rivelando legato al peggio che c'è, la Massoneria degli Illuminati, valutate solo le informazioni per quelle che sono e ditemi se è possibile non capire, GUARDATE QUESTO VIDEO:

http://www.youtube.com/watch?v=ToBgJJuUNrM&feature=youtube_gdata_player

Mattia G. Commentatore certificato 12.09.12 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, vai avanti! Le stanno provando tutte per fermre te e le tue proposte di rinnovamento, visto che gli altri partiti sono tutti collusi e complici nello spartirsi la torta pagata coi soldi dei contribuenti. Guarda caso Favia si era subito assuefatto ai loro metodi e si pagava le interviste coi soldi pubblici. La cosa puzza e puzzano di più tutti quelli che ne prendono le difese.
Avanti fino a Berlino!!!

luciano 12.09.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa ha in testa Casaleggio?Chi è Enrico Sassoon collaboratore di Casaleggio?Beppe ci perdi tutti se non chiarisci
http://it.wikipedia.org/wiki/Harvard_Business_Review_Italia

Mario R., Lodi 12.09.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Ti ho appena scritto un messaggio privato su facebook , chiedendoti di far chiarezza su questa vicenda, e vedo solo ora che avevi già provveduto è per questo che ti chiedo scusa pubblicamente .
Grazie Beppe

Angela P., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento

le espulsioni sono sempre brutte da vedere applicate sugli altri e da ricevere. ora io non sto a giudicare se il signor Favia abbia o non abbia le intenzioni di andarsene in un altro partito, perché questo lo vedremo se sarà o non sarà così, vorrei però che fosse il movimento a giudicare ogni qualvolta c'è la necessità di espellere qualcuno.
credo che quelli che seguono beppe abbiano tutti abbastanza sviluppato il senso critico nei confronti di questo tipo di problematiche.
propongo che sia la rete a decidere come sempre attraverso un "processo" pubblico in cui il processato di turno abbia anche la possibilità di difendersi per le scelte che ha fatto. le possibilità ci sono, è vero che noi non abbiamo la tv ma c'è il blog, c'è facebook, uno può in qualunque momento mettere su un video e parlare, non per forza si è costretti ad andare da lilly gruber...

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 12.09.12 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, purtroppo di Scilipoti è pieno il mondo!
C'est la vie.....
Lasciamo Favia ai suoi giochini.
Forse però sarebbe meglio che andasse a farli da un'altra parte.......


delia villa 12.09.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento

A me sarebbe piaciuto avere una spiegazione sul video di Casaleggio su Gaia...

Perfettamente in linea con i pensieri dei "Massoni Illuminati" di cui dovremmo liberarci se vogliamo che ció che l'M5S ha detto finora diventi realtà: Energie pulite e rinnovabili, umanità nell'affrontare i problemi delle persone ecc... NON SONO cose che gli "Illuminati" vogliono... Anzi...

Beppe se non chiarisci queste cose, non sò quante persone dotate di un minimo di conoscienza dell'argomento, potranno fare a meno di pensare Casaleggio = Massoneria Illuminati

Cosa significano questi video?

Grazie,

Mattia G. Commentatore certificato 12.09.12 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Non mi piacciono i complottismi, quando una cosa appare in modo abbastanza definito, senza prove ulteriori, per me resta come sembra; è economico perchè si rischia di perdersi in ulteriori contro-contro-contro valutazioni..
inoltre in molte occasioni la verità è poco importante, ovvero, per favia e beppe puo essere importante duellare, ma a me non frega niente, tanto favia termina a fine mandato l'esperienza rappresentativa, sempre per quanto mi riguarda.

grillo fa bene ad affidarsi ad un marketing-man xchè, va bene etica, onesta, partecipazione ecc, ma siamo in italia e se l'appeal comunicativo vale x scegliere con che carta pulirci il culo, figuriamoci l'importanza per ottenere il voto (infatti berlusca 20 anni fa se l'era giocata da maestro, fottendo logica e buon senso) ...quindi x vincere..

..io spero che sia strategia e che in tempo utile per le elezioni politiche emergano modalità democratiche e trasparenti per le candidature, perchè sono intenzionato a votare e far votare m5s, sto pensando di fare e mettere su you tube (oltre che parlarne a tutte le persone dai 18 ai 108 a cui riesca ad attaccare bottone)video di propaganda per spiegare che gia togliere sotto al culo le poltrone a quelli che pare se le siano portate da casa (e che hanno rapporti di influenze ramificati in ogni autority, organo istituzionale azienda pubblica ecc ecc ecc), sarebbe gia un risultato. In piu, è ora o mai piu,(si fa x dire:-) perchè un ingresso così massiccio (sognando la maggioranza)e contemporaneo di persone oneste disinnescherebbe il rischio che avrebbero numeri bassi di adeguarsi al malcostume, sarebbe uno zoccolo duro portatore di buon esempio

..xò in mancanza di procedure di selezione trasparente dei candidati non so come mi comporterei...

P.S. a chi puo: inserire, please, nel programma l'impegno a promuovere, quando sarà, la candidatura a capo dello stato di un costituzionalista degno, monti prodi e casini non si deve fare, x quel ruolo


stefano ferrari

stefano ferrari 12.09.12 01:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vorrei banalizzare ma credo la questione si possa riassumere in due domande:
Favia ha sbagliato ? si sicuramente, lo anche ammesso e spiegato lui stesso, sopratutto nei modi e nei toni dello sfogo ripreso da LA7.
Lo ha fatto in buona fede ? questo lo sa con certezza solo lui tutto il resto sono solo ipotesi, compresa quella riportata sul blog.
La cosa grottesca però è che nell' era di facebook twitter, blog ecc. ecc. non ci si riesca a chiarire su una questione tutto sommato banale. Basta una telefonata tra i diretti interessati!! Ci si parla, ci si chiarisce magari si litiga ma si evita, per il bene del M5S , di alimenatre questa farsa mediatica fatta di citazioni... da Fini a De Andrè!!!
Su questo punto l'errore lo attribuisco in particolare a Beppe.
Concludo con un concetto visto in rete che sottoscrivo "Quando una persona è onesta lo si sente nella voce, lo si vede in faccia. Ognuno crede o vuole credere a ciò che preferisce, ma se il M5S perde Favia, il danno è per tutti, soprattutto i cittadini che vorrebbero vederlo restare."

Dennis Toigo, Arten Commentatore certificato 12.09.12 00:22| 
 |
Rispondi al commento

“Nel Movimento abbiamo questi due o tre ragazzi che hanno fatto due mandati e non si possono più ripresentare e così sono entrati nel panico. Li capisco, per carità. Erano disoccupati e per un po’ di anni si sono trovati a prendere uno stipendio da tremila euro al mese e a gestire un po’ di potere, e adesso si sentono l’acqua alla gola perché devono lasciare. Così vanno in televisione a straparlare di democrazia. Il “grano” e il “poterino” purtroppo, sono un problema” avrebbe detto il comico per analizzare la polemica scoppiata intorno al movimento dopo lo sfogo rubato al consigliere [...]

Ma che bravo. Erano disoccupati? Hai dentro anche gente che ha mollato il posto perchè ha creduto nel movimento! La maggior parte degli attivisti sono informatici. Lo sai dove si trovano questi una volta finiti i mandati? Per strada! Sono completamente fuori mercato! Hanno ragione ad avere paura! Come ha fatto notare qualcuno, bisognerebbe dotarli di una specie di paracadute, ovvero studiare come REINTEGRARE IN SOCIETA' GLI ELETTI DEL M5S. Un problemino che magari tutti insieme (la reeete! L'intelligenza condivisaaa!) potremmo anche cercare di risolvere se solo il movimento fosse dotato di UN REALE SISTEMA DI DEMOCRAZIA ATTRAVERSO LA RETE. Alla fine questo vi si chiede e questo ci avete sempre promesso. Ma verrebbe da pensare che è stato stupido credere e dedicare del tempo al movimento. Sedotti e bidonati?

¡Sergio! 11.09.12 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio sig. Beppe, il sottoscritto Gionathanleccese con la Presente le espone in libertà e democrazia la Propria idea sul dibattito interno al M5S accaduto in questi ultimi giorni tra voi e Giovanni Favia (che tra l'altro non conosco). Quello che esprimo è la verità di Favia, vi guardo e vi seguo da anni e l'impressione che il movimento dall'esterno offre al pubblico è quello di un movimento dittatoriale. Se non è così si guardi da chi al fianco e che probabilmente non le farà leggere questa email per non permettere di aprirle gli occhi per vedere oltre il limite degli affronti che tali si credono perché non so concedono i confronti. Si guardi bene dal trascurare questo suggerimento altrimenti verrete devastati a vantaggio dei vostri nemici. La saluto e se mi vuole contattare Iorio recapiti sono questi 3665467012 oppure 05221725710. Egr.sig. Beppe, se mi contatta lo faccia per incontro

Gionathan Leccese, Portici Commentatore certificato 11.09.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Rimango perplesso da questo post. Il nostro obiettivo deve essere soltanto quello di applicare il programma per cambiare questo cazzo di paese. ENERGIA, INFORMAZIONE,TRASPORTI, ISTRUZIONE,e da applicare alla lettera come sta nel programma queste ed altre mille cose!! Che poi Favia dica questo o quello...non importa, è la sua percezione e E' GIUSTO CHE LA ESPRIMA!! Non ha molta importanza, e non merita un post, tanto più un post così in stile giudiziario. Non ci devono essere PROCESSI, ma un unico scopo, raggiungere gli OBIETTIVI una volta in parlamento!!

DAVIDE GIONERON 11.09.12 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Favia dimettiti

federico 11.09.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO DEVE ESSERE PIU TRASPARENTE e parlare con favia e non censurarlo come faceva BERLUSCONI con i propri oppositori noi del movimento vogliamo capire assolutamente tutto su quello che succede all' interno del movimento.favia dopo il servizio ha chiamato sia grillo che casaleggio (di cui io e molti altri non sapevamo nemmeno della sua esistenza dato che resta nell ombra dei server) e loro non si sono degnati nemmeno di rispondere, siamo di fronte a un partito padronale come quello di berlusconi? spero di no. io do fiducia a grillo ma spero che non la deluda perche e vero che ci sono degli elettori un po ingenui per non dire stupidi che pendono dalle labbra di grillo ma ci sono altri come me che usano la testa di conseguenza diffidano di ogni minima stronzata che fa il partito e non sono accondiscendenti a prescindere da tutto.cmq spero che si risolva perche il m5s e l'ultima speranza!

Emanuele A., venezia Commentatore certificato 11.09.12 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono un estimatore del movimento.
grillo dice ke nn ha piu fiducia di flavio ok!
ma sulla vicenda x la frase di grillo (nn caccio nexuno ma flavio a perso lamia fiducia) il movimento a perso il 3%
rfletta grillo sulla democrazia altrimenti si scende a picco cn i sondaggi

michele pascarella 11.09.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, io da tempo cerco disperatamente di avere un contatto per te in ordine alla possibilità di creare un riferimento nella città di Brindisi. Faccio questa premessa perchè il contatto con cui aveva appena approcciato è stata proprio la segreteria di Giovanni Favia, la Signorina Alessandra Borettini, con cui mi sono incontrato negli uffici del gruppo alla sede della Regione Emilia Romagna, ci siamo scambiati i contatti, ma ora leggo di questa stupidaggine incomprensibile di contrasto con te da parte di Favia!!! fermo restando che sono d'accordo che l'impostazione del movimento debba necessariamente rimanere così come è ora, con riferimenti certi, tutto il resto mi sembra molto ma molto strumentale. Occorre proseguire dritti sulla necessità del cambiamento e qualsiasi deviazione è fatta ad ok per impedire la crescita del M5S. Tanto sappiamo bene in quale trappola è cascato Favia!!!!(vedi area di maggioranza nelle regioni rosse!!!) e purtroppo in quell'area tutto si muove secondo la volontà del Partito!!! o meglio del POPOLO!!!!!
Beppe io voglio fortemente realizzare anche a Brindisi il Movimento, ho provato a fare la lista alle comunali di maggio scorso ma non ci sono riuscito per motivi organizzativi legati allo scetticismo ed alla compravendita di voti in un area fortemente influenzata dal voto di scambio. Ma non mollo, però ho bisogno di un incontro con te per concordare una strategia. Con la rete ho anche una pagina FB intestata al movimento e Twitter e fatto un circolo. Opero nello sport e nel sociale...dammi un cenno. Grazie Laurino

Laurino Rubino, Brindisi Commentatore certificato 11.09.12 20:28| 
 |
Rispondi al commento

"VOGLIO L'ASSEMBLEA NAZIONALE DEL M5S"

Elle d. Commentatore certificato 11.09.12 20:27| 
 |
Rispondi al commento

http://blog.la7.it/piazzapulita/?p=531

mattia budini, ravenna Commentatore certificato 11.09.12 19:43| 
 |
Rispondi al commento

che c'è di vero? ... siamo una piattaforma aperta o una setta??

http://www.ilgiornale.it/news/fuorionda-che-inchioda-grillo-replica-casaleggio-non-835511.html

Andrea V. 11.09.12 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto di sviare un po' dall'argomento principale e a costo di prendermi delle randellate (virtuali) vorrei mettere in discussione questa cosa dei due mandati: sono d'accordo che bisogna favorire il ricambio e che non è più tollerabile vedere gente in parlamento da 5 decenni, però credo che se una persona vale e quindi viene selezionata e magari accede a una carica minore (ad es. consigliere comunale), svolge il suo lavoro nel migliore dei modi e si fa anche una prima esperienza di pubblica amministrazione, magari si candida e in virtù del buon lavoro svolto in precedenza accede che so al consiglio regionale, per quale motivo non dovrebbe essere considerato dal movimento un possibile buon candidato alla camera? Penso che il limite dei 2 mandati vada bene per il parlamento, ma estenderlo a tutte le cariche minori impedisca di fatto di farsi un'esperienza vera ed utile, col risultato che saremmo costretti a mandare in parlamento persone al loro primissimo incarico o giù di li, e questo a mio modo di vedere potrebbe rappresentare un problema. Fatemi sapere che ne pensate, possibilmente senza accusarmi di essere un infiltrato dei partiti o appassionato della cultura della poltrona a oltranza o cazzate simili. Grazie fin da ora.

Gabriele M., PRATO (PO) Commentatore certificato 11.09.12 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Consiglio a tutti, e specialmente a Beppe, di fare proprio al Movimento5S l'opuscolo di Simone Weil "Manifesto per la soppressione dei partiti politici". Quanta lucida chiaroveggenza!

Pier Lubich 11.09.12 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma sorprende leggere, nella lista dei nomi dei politici coinvolti, anche quello del


grillino Giovanni Favia, che in Regione è stato eletto sull’onda della protesta contro la Casta e che ogni giorno denuncia gli sprechi del palazzo.
Favia ha ammesso candidamente di aver firmato un contratto con una emittente locale per garantirsi visibilità, nonostante gli anatemi del suo leader, Beppe Grillo, contro chi va in tv screditando l’intero movimento.

federico 11.09.12 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Favia ha commesso un grande errore, deve capire che ha fatto un danno enorme al movimento,dovrebbe togliere il disturbo e cercare di farsi dimenticare

pietro castagnetti reggio emilia 11.09.12 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao,

ieri avevo detto che sono cose che capitano. Oggi, dopo aver letto l'intervento iniziale, ho cambiato idea perchè gli argomenti di fatto mi hanno convinto: certo capita, ma è vero che uno che lavora negli audiovisivi non può cascare dalle nuvole, e che l'audio era troppo pulito per essere stato carpito di nascosto.
Pensa te, da maggio se la tenevano in fresco, chissà come soffrivano (chissà come se la sono lavorata bene).

Mi meraviglio di Favia: a che scopo si sia prestato, come faccia a credere che verrà ricompensato adeguatamente, cosa pensa che valga questa figura barbina (più barbina di quel che lui sembra supporre). Non mi meraviglio invece dei soliti Telesi e Formigli, gente nata-arrivata ed ancor più arrivata con giusti lavori giuste frequentazioni e giuste nozze. Ecco la nuova classe dirigente in erba, già così brava, sempre così intelligente.

Restiamo in attesa della prossima mossa, ossia la prossima polpetta pre-elezioni:
con quali ingredienti stavolta? confezionata da chi? per essere gustata da chi? a quale grado di putrefazione?

In ogni caso, queste sono le iniziative che a me provocano reazioni uguali e contrarie: cioè i dubbi che potevo avere sul Movimento me li metto via; se posso fare qualcosa per il Movimento, volentieri.

Cosa dite dell'intervista della LilliGruber a Favia di ieri sera?

Ciao EUSTON
Ciao EUSTON

p. ., firenze Commentatore certificato 11.09.12 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo l'opportunità di cambiare questo paese dopo tanti anni di gestione del potere in mano ai soliti noti che hanno problemi più seri al loro interno (chi allontanerà i casalesi dal parlamento?, chi toglierà dal parlamento i lusi gli scillipoti?? Borsani,Vongola,Casino,Alfetta?? Oppure Schifani??).

Non possiamo farci rubare ancora una volta l'ultima speranza che ci rimane di cambiare le cose. Favia sei un coglione scusa se te lo dico.

Per quanto mi riguarda pur non essendo un attivista del movimento 5 stelle sto cercando di parlare a più persone possibili per fargli aprire gli occhi: e ci stò riuscendo! passaparola, facciamo ragionare gli italiani, quelli che ci stanno accanto e anche gli sconosciuti alla prima occasione utile.

Dario Panebianco 11.09.12 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che Favia abbia sbagliato. Lo ha ammesso e si è spiegato. Le cose che ha detto nei modi e con i mezzi sbagliati sono però vere. Si sanno da tempo all'interno del movimento.
Se Grillo non vuole buttare nel cesso tutto il lavoro fatto fin ora da lui e dai ragazzi del movimento, gli suggerisco di parlare con Favia e di chiarirsi.
Io ho votato Favia alle regionali, seguo il suo lavoro e gli rinnovo la mia fiducia. Quella che sta scemando molto è invece la fiducia in Beppe Grillo.

diego fabbri 11.09.12 15:38| 
 |
Rispondi al commento

"QUALCUNO DEI SOSTENITORI DEL M5S PUO' CHIARIRMI ALCUNE COSE?

mi sarebbe piaciuto chiedere spiegazioni direttamente agli interessati, ma
ho capito che questi mai risponderebbero, chiedo pertanto (per favore) se
c'è qualche gentile sostenitore, meglio se attivista nel M5S disposto a
chiarire alcuni dubbi che ho...

sono un simpatizzante M5S, stanco come credo un pò tutti in italia di
questa pseudo politica che ci ha portato a un passo dalla catastrofe,
ma... sinceramente sono indeciso se dare il voto al m5s. dopo aver letto
delle cose su caseleggio
riporto solo il link di uno dei tanti siti che raccontano da dove
"proviene" casaleggio, e chi sono i suoi "associati"...


quello che chiedo, come e' possibile coniugare tutta la "politica" del M5S
con il trascorso di uno dei due fondatori (casaleggio) del movimento,

gianluca fabbri 11.09.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, parlo da ignorante, ma secondo me ti devi candidare, al movimento serve un leader e quello devi essere tu. Le tue idee e i tuoi progetti sono meravigliosi e tu sei una persona onesta e sincera, sono pronta a metterci la mano sul fuoco, mi fido di te ma è sicuro che tra i tanti candidati ed eletti del movimento ci saranno tanti a cui fa solo gola tenersi la poltrona per sempre. Se resti fuori dal movimento, se non diventi leader, come fai a controllare gli eletti? Ci vuole un'organizzazione migliore se volete far bene in parlamento. grazie di tutto Beppe grazie per tutto quello che fai. Monica

Monica Grasso 11.09.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ingenui,ma sempre pronti ad un salto di popolarità narcisista quando ci si trova avanti a microfono,telecamera ed un giornalista ma narcicista che sciacalla la notizia.
Il movimento 5 stelle serve a chi ne è forza attiva e costruttiva per un dialogo interno costruttivo ed è interattivo perchè vi partecipa, se i suoi problemi uguali ai problemi degli altri, sono veamente veri e non finti e vuole risolvergli con gli altri.
Con l'attuale organizzazione dei blog, di Beppe Grillo e quello dei M5S si cresce consapevolmente critici con il primo delle proprie esigenze e con gli atri blog della capacità di raggiungere i mezzi e gli obbiettivi per le nostre soluzioni. I giornalisti televisivi devono riempire le loro trasmissioni, accontentare sponsor economici e politici e usano i vostri sfoghi televisivi, come merce senza valore.Non sono interessati alle ns esigenze. Per la televisone siamo tutti consumatori di merce, trasformatori di energia fisica. Mangia,bevi,...,... e dormi 24 ore su 24. Il cervello viene considerato e usato come spina di collegamento per farvi votare o no quando e come lo decidono loro. Usati, spremuti e gettati. Infatti il livello dei risultati politici dei governi Italiani e della nostra economia ne sono la dimostrazione di come hanno pilotato i cervelli di noi Italiani!
Ma c'è sempre qualche intelligente che vuole ragionare di pancia e ci casca!
Per noi il canale di dialogo resta la piazza e la rete ! per fortuna che i ns trascinatori(Beppe Grillo)e(Casaleggio) si prestano ad organizzarci ma il resto lo dobbiamo fare noi che se vogliamo eliminare i finanziamenti ai giornali e giornalisti non possiamo credere che questi siano "onesti" quando tentano di intervistare un consigliere del M5S! Ecco perchè li attaccano!
L'unica nostra democrazia M5S è: tutti per uno ed uno per tutti con silenziosa umiltà ma con la nostra organizzazione e non quella televisiva di chi è da secoli in Parlamento con giornalisti, avvocati e professori!

pino 11.09.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe,velocemente, voglio dirti che gli infiltrati ci sono stati e ci saranno sempre.
Visto che il movimento 5Stelle è diventato molto forte e sicuramente vincerà le prossime elezione--se ci saranno?. I servizi segreti cominciano a lavorare alla ricerca di false informazioni, visto che tu non sei andato ha presentarti alla ambasciata Americana, oppure al consolato USA più vicino, sarai sempre nel mirino tu, e il movimento 5 Stelle.I politici italiani e i giovani pollastrelli che rappresentano la politica dei parenti e clientelare,tutti hanno la accettazione degli USA.Quel consigliere non è degno di far parte del movimento 5 Stelle.
La mia famiglia non è parte del movimento 5 Stelle,ma, voteremo per il movimento, vi seguiamo da molto tempo.
Uniti costruiremo un mondo migliore.
Luis Martinez

Luis Martinez, Rimini Commentatore certificato 11.09.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi..... a questo punto mi sorge un grande dubbio ... non è che tutta questa antipolitica alla fine sia nata per sopperire alla carenza di inpegno nel privato da parte dei politici che guadagnano un sacco di soldi.
Mi spiego meglio in poche parole un politico che guadagna 20.000,00 euro al mese guadagna in un anno 240.000,00 euro se una parte di questi soldi la investisse nel territorio per creare imprese private ch danno lavoro alla gente non la finiremmo tutti di essere antipolitici?
Il problema è di panza non di sostanza il politico prende un vitalizio che nessuno gli può togliere con le leggi che ci sono oggi. Se loro non capiscono che i rpimi ai quali non conviene uno stato di disoccupati sono proprio, finiranno pure loro con il culo per terra perchè l'antipolitica con grillo o meno li travolgerà......

Antonio Petra (tonypec1974), Lecce Commentatore certificato 11.09.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe, hai dato una grande lezione a Favia e a tutti gli organi di stampa di regime.
QUESTA E'LA VERA FACCIA DI BEPPE GRILLO.
Un vero messaggio di pace.
Non quella di un mostro, come vogliono farlo apparire.

Giovanni Effe 11.09.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Concordo pienamente ciò che è scritto sul post. Ovviamente non so nulla sulla parte di Telese, Adinolfi, le loro imprese editoriali e la figlia di Montezemolo. Non sono un giornalista. Però sposo pienamente tutta la parte che riguarda il fuorionda di Favia. Come è stato detto sul post lui di certo non è una vecchina ottantenne che non sa nulla di tutte le diavolerie elettroniche dei media, ma tutt'altro. é uno che in questo campo ha piuttosto esperienza e quindi viene difficile credere che sia stato un fuorionda casuale e assolutamente non concordato. Se fosse così, e su questo ne sono sicuro, allora Favia ha giocato veramente sporco e non perchè ha denunciato i problemi di democrazia interna che ci sono, ma perchè ha scelto questo stratagemma così degradante e banale per dire quello che pensa. Lui ha svolto abbastanza bene il suo mandato da consigliere regionale, ha portato avanti molte iniziative e ha contribuito a dare visibilità al movimento quando ancora non aveva raggiunto il boom di voti. Non si capisce perchè abbia deciso di adottare questo sistema per discutere del ruolo di Casaleggio nel movimento e sopratutto dire quelle assurdità sul fatto che ci sono degli "infiltrati" di Casaleggio nelle liste regionali e comunali. Manco fosse 007....Poi si è smentito, ma però l'ha detto. Favia ha deluso veramente chi crede profondamente nel movimento. Lui ha fatto tutto questo soltanto per dei rancori che nutre nei confronti di Casaleggio e a posto di parlarne con lui o porre la questione all interno del movimento ha preferito andare in primo piano e creare ulteriori scompigli al movimento stesso. Che delusione. Secondo mè non deve essere cacciato dal movimento ma sarebbe un bene che si dimetesse lui stesso.

Gaspare M. Commentatore certificato 11.09.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Se il pr

Kappa Enne Commentatore certificato 11.09.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Non tutti i mali vengono per nuocere. Non mi sono allarmato quando ho letto la ricostruzione di Travaglio, nè quando ho ascoltato il fuori onda e poi l'intervista di Favia ad Otto e Mezzo. Adesso siate ragionevoli, il Movimento è una cosa seria e non mi sembra il caso di crocifiggere uno che dopo aver fatto tanto ammette di aver fatto una cagata. Crediamo in M5S perché pensiamo che sia perfetto? No! E' la migliore occasione, forse l'ultima che abbiamo per salvare questo paese. Entrate in Parlamento non vi distraete, non ci distraiamo proprio adesso. Ci voleva un fuori onda per immaginare che Casaleggio non fosse perfetto? Cerchiamo divinità da adorare o briciole di democrazia. Grillo ed M5S ci stanno dando più che briciole, non facciamo il gioco del nemico, perché il nemico c'è ascolta, ascolta ed ha ancora tutte le leve del potere.
Ps.
E poi maledetta tv sto ragazzo oltre che molto intelligente e preparato mi sembra anche in buona fede.

valerio l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento

oggi su rai 3 a cominciamo bene hanno cercato di far sembrare berlusconi e grillo uguali però per loro berlusconi è meglio :) ma chi glielo può dare il voto.dicono che c'è stato un ventennio di disastro eppure difendono ancora i partiti ma allora questo disastro chi l'ha fatto grillo? Che sono vent anni che dice che rubano.comunque la rai fa proprio schifo-hanno fatto un sondaggio per vedere se per la gente è corretto dire che berlusconi e grillo sono simili.ma secondo me sono da ricoverare al manicomio.

sergio r. Commentatore certificato 11.09.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Casaleggio-Grillo ... Il gatto e la volpe che utilizzano la rete per far soldi!
Perchè questi signori non pubblicano la loro dichiarazione dei redditi e si decurtano i profitti (come Favia in regione) e li devolvono a chi nell'ombra lavora per una Italia più pulita?
Caro signor Grillo, forse riusciresti ancora a mantenere la linea con qualche milione di euro in meno all'anno ... o no?

Anton G. Commentatore certificato 11.09.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'è da dire che :
una piattaforma per la coesione e la condivisione dei "cittadini" (prima di essere grillini ) NON ESISTE. (apparte i sondaggi).
qualche problema organizzativo in effetti c'è, altrimenti non sarebbe stato tirato fuori;
su fabia possiamo fare tante congetture Ok, ma sono d'accordo con lui quando cita de andre'.
il blog adesso mi sembra che nn stia più' crescendo da un po':
vorrei una piattaforma dove si possano caricare e scaricare dati, idee; per esempio parlo dell' olio usato! un elenco di aziende per il riciclo, un idea ben precisa su dove portarlo, insomma UNA PIATTAFORMA DOVE SI POSSA FARE FORUM TRA NOI CITTADINI/GRILLINI PER SCAMBIARCI IDEE DIVISE PER CATEGORIA SU AMBIENTE, DIFFERENZIATA, ECONOMIA, SOCIALE. E NON SOLO POLITICA. grazie.

roberto poli 11.09.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto un saluto a tutti,
mi sembra che quanto successo con Favia abbia dei punti su cui riflettere. ho visto ieri sera l'intervista con la Gruber e mi sono sorpreso nel sentire che Favia ingenuamente a una persona appena conosciuta(sapendo che era un cronista) fa delle rivelazioni sul movimento di una certa gravità,cioè io conosco una e gli parlo della situazione e dei problemi così immediatamente. Mah sono poco convinto.Mi sembra la classica manovra di qualcuno dei partiti che ha promesso qualcosa a Favia, sarebbe un errore cacciarlo dal movimento, aspettano solo quello per confermare quanto costruito e per offrire al povero Favia un democratico posto, che bel trappolone. Favia rimanga dovè, finisca il suo mandato e a casa.
Il mio è un piccolo ragionamento senza essere sostenitore del movimento.
Saluti

Vincenzo Cangialosi 11.09.12 10:39| 
 |
Rispondi al commento

io comunque sono a posto con la mia coscienza.Ho rispettato quello per il quale mi sono presentato,fino in fondo.Invece no.Invece la Gruber,le interviste a pagamento,da Santoro,da Formigli,praticamente ovunque.Contento tu.
Scusate per la lunghezza,ma ero preso.
E' una bella occasione di riscatto e reale partecipazione per tanti.E' a un passo.Non buttiamo tutto nel cesso per le beghe personali di Favia e Tavolazzi,vi prego.

Mauro 11.09.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento

distruggere anni di lavoro di centinaia di migliaia di persone che non la pensano come loro e non vanno a farsi intervistare come divi,come loro.Il Movimento l'hanno creato 2 persone,ha circa 400 portavoce dentro i comuni,a nessuno è stato mai imposto nulla se non quello che va contro il programma(caro Defranceschi,se si dice che non si danno i contributi ai giornali,perche' solidarizzare con l'Unita?),chiunque a livello comunale e regionale è libero di proporre il programma ai cittadini,si candida,partecipa.
A livello nazionale spero scelgano le persone giuste,spero che siano Casaleggio e Grillo a scegliere sulla base delle regole del non statuto e sulla base delle competenze,e si parte.Siamo in rodaggio,caro Favia.Non dobbiamo andare su Marte,dobbiamo portare le nostre proposte con persone che ci rappresentano.Democrazia non significa anarchia,ci sono delle regole e si rispettano.Se Favia e Tavolazzi e quelli di Cento hanno idee migliori,si attivino.Possono presentarsi con una lista loro,di solito funziona cosi,quando qualcosa non va.Fini,dopo il "che fai,mi cacci?" se ne è andato e lo va rivendicando come cosa buona e giusta,come uno che non sta al giogo del padrone.Favia invece fa il politico d'accatto,ma le palle per mollare e per lanciarsi nella sua splendida,solitaria avventura,non le ha.E con lui Tavolazzi,mi pare.E la cosa buffa,caro Favia,è che comunque si continuera' a lottare per gli stessi progetti,per o stop ai privilegi,per l'acqua pubblica,per il no agli inceneritori.Allora che senso ha parlare del logo di Grillo e di Casaleggio figura oscura?
Testa bassa e pedalare,da bravo soldatino.Per un obbiettivo comune.Sarebbe la cosa piu' bella,quella dal piu' alto valore morale.Faresti vedere anche la tua superiorita' morale,pazienza,Casaleggio è un cattivone che controlla tutto ma io rispondo comunque ai miei cittadini e mi impegno per loro in regione Emilia.Se poi Casaleggio e Grillo faranno cazzate(e finora non mi pare,visti i risultati)io comunque sono

Mauro 11.09.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

sulla vera,fattuale,concreta democrazia diretta,di cui loro sono depositari.
Si discute di energia,di rifiuti,di taglio agli sprechi,di progetti.Togliere il logo a chi ha speso una vita per crearlo,non mi pare un progetto.Definire il ruolo di chi ti ha dato la possibilita' di essere dove sei,non mi pare un progetto.Mi pare il solito,trito,noiosissimo modus operandi di una certa politica che personalmente detesto.E con me moltissimi altri cittadini.O no,caro Favia?O i cittadini li conosci e frequenti solo tu?
Sarebbe il caso di darsi una calmata e volare un pelo piu' bassi.Gia' essere arrivati dove siamo,dovrebbe essere una gioia immensa.E avere fiducia in Beppe e Casaleggio che non mi pare siano sotto processo per qualcosa ne abbiano commesso reati.E se vigilano,buon per tutti,sinche' la strada è questa.Sono due maestri,hanno una solida reputazione,stanno facendo uno sforzo titanico in un paese come questo,dove se non conosci non entri da nessuna parte.Ci sono lacune,ovviamente.Il programma è magari da ampliare,come ha detto Beppe.Ma da qui a parlare di Casaleggio che controlla tutto e tutti mi pare ce ne passi.
Cosi come ha detto che ci saranno le primarie on line,ma Favia fa il processo alle intenzioni in TV asserendo che non è vero e che decide tutto Casaleggio.E la fonte?Fino a prova contraria cosi non è,a lui chi glielo ha detto?
E poi Favia pensa di essere pronto per il Parlamento?O reputa che per una causa piu nobile è giusto e sacrosanto che a Roma ci vada gente un pelo piu preparata?Tavolazzi e Favia reputano piu importante portare a casa una legge contro il consumo di suolo,o discettano sui nomi e cognomi di chi verra' eletto?Contano i nomi,o il programma?Contano le idee o i cognomi?Potrebbero rispondere a queste domande?
Poi Favia e chi per lui possono tranquillamente darmi dell'adepto.Se la cosa li rasserena e li fa andare a letto tronfi della loro superiorita' morale rispetto alla plebaglia,ben venga.
Pero' che non si permettano di distruggere ann

Mauro 11.09.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento

centinaia di persone,ha fatto partecipare milioni di persone alla cosa pubblica in un paese che era morto e sepolto sotto i diktat dei politicanti.Ha dato spunti,non obblighi,se non quelli scritti nel non statuto.Non ha mai detto che è vietato andare in televisione,solo che era una scelta secondo lui sbagliata.Ma a Favia e a Tavolazzi le interviste piacciono assai.Non ho votato Favia o Tavolazzi,ho votato un portavoce che si deve attenere a determinati comportamenti.E arrivati a questo punto viene da pensare che le regole del non statuto siano anche troppo ampie.Bisognerebbe, da parte di Grillo e Casaleggio,che fossero anche piu' stringenti.Siamo nati da poco,grazie alla fatica e all'impegno di due persone che hanno dedicato decenni della loro vita,altro che Tavolazzi o Favia.
Ieri ho visto un personaggio squallido,egocentrico,che pontificava di cosa è la democrazia e di come bisognerebbe attuarla,quando in mano ha tutti gli strumenti per fare,proporre,discutere.A livello regionale perche' quello è il suo ruolo.Se non gli piace,nessuno gli vieta di fare un partito a sua immagine e somiglianza.Non siamo mai contenti in questo paese,mai.
Questione stipendio:
Nessuno ha imposto a Favia di decurtarsi lo stipendio.Poteva tenerselo e motivare la sua decisione di fronte ai cittadini,non fare il martire dalla Gruber e farsi passare per San Francesco.Ce ne sono centinaia di migliaia di persone come lui che si sbattono piu' di lui ma non hanno ne' il tempo ne la voglia ne la spudoratezza di andare in giro a vantarsene.Lo fanno per spirito di servizio e basta.
Che Favia Tavolazzi & C. si rassegnino:ci vogliono persone che guidano e indicano una strada.La strada è ottima,partecipativa,inclusiva il piu' possibile,checche' ne dicano loro.Loro devono fare solo ed esclusivamente quello per il quale sono stati votati dai cittadini,se la cosa non gli piace possono andare altrove.Hanno il loro seguito,l'Emilia tutta non vede l'ora di trovarseli in Parlamento per farsi indottrinare

Mauro 11.09.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@daniel favento
Mi sfugge il perche' Grillo e Casaleggio dovrebbero lasciare il logo in mano a te o a chi per te.Favia pare non abbia compreso che non è un politico.E' un cittadino che fa politica,mi pare diverso.Si lamenta per i 5 anni persi per il Movimento,ma nessuno gliel'ha chiesto.Parla di democrazia interna ma ammette che nessuno gli ha mai imposto nessuna decisione per quanto riguarda il suo programma regionale,che,in qualita' di consigliere regionale,mi pare l'unica cosa che avrebbe dovuto interessargli e che peraltro penso lo assorba parecchio.
Ora,il Favia o anche daniel favento potranno contestarmi che chi sono io per parlare cosi,visto che loro si sbattono ai banchetti eccetera.Ebbene,con lo stesso identico criterio la frase la possono usare Grillo e Casaleggio.Se Favia e Tavolazzi e daniel favento vogliono un logo loro,se lo facciano.Questo è di proprieta' di Beppe Grillo,piaccia o meno.
Questione piattaforma:
Ma se la piattaforma a livello nazionale non c'è,che si fa?Si sta fermi e si aspetta che Casaleggio ce ne fornisca una?E perche' proprio Casaleggio e non Favia,ad esempio?E se poi Casaleggio fa la piattaforma e a Favia e Tavolazzi non piace perche' non c'è "democrazia interna",sempre a detta loro,che si fa?Si cambia tutto?
A Favia e Tavolazzi e daniel favento non basta sapere che se si va in Parlamento si propone il referendum senza quorum?Che le leggi di iniziativa popolare devono essere obbligatoriamente discusse?Che le leggi devono essere discusse mesi prima coi cittadini per essere approvate?Prima di affermare che i cittadini non sono adeguatamente coinvolti,lo hanno letto il programma o fanno come Bersani e compagnia cantante che non discutono mai nel merito delle proposte?
Tavolazzi era ed è tuttora un consigliere comunale,se vuole aiutare il Movimento con progetti di interesse pubblico nessuno glielo impedisce,idem dicasi per Favia.
Grillo ha sempre detto che la responsabilita' di cio' che scrive nel blog è solo sua,ha dato voce a

Mauro 11.09.12 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da convinto sostenitore del M5S a iper-scettico.
Se 1 vale 1 e se la DEMOCRAZIA DIRETTA era il nostro slogan adesso mi sento preso in giro. La faccenda mi ricorda molto la "fattoria degli animali".
Se vuoi fare chiarezza e eliminare qualsiasi dubbio sulla democrazia interna, Beppe, puoi farlo.
Non è solo Favia sono tanti gli attivisti (troppi!) a dire che non c'è libertà interna e che comandate solo in 2 dentro il movimento.

Fate qualcosa per eliminare qualsiasi dubbio. Altrimenti, per quanto mi riguarda:
Berlusconi
Bersani
Beppe Grillo
Siete tutti uguali! Io non voterò nessuno!
E dai post che leggo la delusione e la diffidenza è tanta da parte della gente.

Aspettiamo con impazienza un cenno chiarificatore che non sia un semplice palliativo.
Grazie

Filippo V. Commentatore certificato 11.09.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera a "Lecco e mezzo" Favia parlava come Casini... cavolo se non lo guardavi sembrava di sentire Casini.. anche la voce era simile oltre al nulla che blaterava :/

La trasformazione è in atto e temo irreversibile!

massimo m., Tortona Commentatore certificato 11.09.12 09:19| 
 |
Rispondi al commento

La cultura di Totò.
Nel film di Steno, del 1962, “I due colonnelli”, Totò è il colonnello italiano Antonio Di Maggio, mentre Walter Davis Pidgeon è il colonnello inglese Timothy Henderson. L’azione si svolge sul fronte greco a ridosso degli avvenimenti del 25 luglio e dell’8 settembre 1943, per i quali un piccolo paesino passa dal controllo italiano, con un Totò dispotico, a quello inglese e poi infine tedesco, e per cui i due colonnelli sono a vicenda uno prigioniero dell’altro. Il film è famoso per il gesto dell’ombrello di Totò al colonnello inglese, per l’imitazione dei discorsi di Benito all’Inghilterra: “trasformeremo la vostra piccola isoletta di pescatori in una colonia marina per i figli della lupa”, per il discorso della “carta bianca” rivendicata dal maggiore tedesco Kruger cui Totò suggerisce di spazzarcisi il culo, per i “mortai vostri” riferito ai tedeschi, per la rivendicazione della sua personale strategia militare: “io non ammazzo neanche le mosche”.
Ma per me è assolutamente divino nel dialogo in cui Henderson ha il comando del paese e assicura a Di Maggio prigioniero un trattamento decoroso, secondo le convenzioni di Ginevra, tutto al contrario di come era avvenuto per lui. Al che Totò, rimane interdetto, ma poi se ne esce con un superlativo: “Ho capito lei mi vuol dare uno schiaffo morale … ebbene io l’accetto!”.
Quella di Totò è veramente una cultura superiore, che purtroppo però rimane solo nei suoi film. Vederla attuata nel dibattito culturale di oggi è infatti cosa davvero ardua, pensare poi che possa apparire e far parte della dialettica del mondo politico è davvero una vana speranza.
Nessuno oggi accetta uno schiaffo morale, tutti si credono chissà chi.

massimo michelucci 11.09.12 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Grillo... Beppe... ricordati della parabola del figliol prodigo, ha sbagliato ma non certo per suo interesse.Se ha dei dubbi è giusto sentirvi, cercare di capire cosa secondo lui non va nel movimento, perché qualcosa lo avrà notato, altrimenti perché quello sfogo con il giornalista ? Per entrare in lista nel PD ? Ma per favore. E' due anni che rinuncia a 7000, 8000 € al mese che gli spetterebbero.
Ti prego Beppe, parlatevi.

stefano s. Commentatore certificato 11.09.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Sulla vicenda Favia sento puzza di "critica-autocritica" di staliniana memoria.
Prima di darvi il voto (per la prima volta) sulla questione vi tengo d'occhio. carlo s.

Carlo Spinetti 11.09.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti.
Per quello che mi riguarda posso solo dire una cosa "BASTA" con Favia o chi per Lui o "interviste filtrate o finte".
La Gruber e gli Altri non vogliono capire la differenza tra noi e loro. Ed allora ? Andiamo avanti. Intanto non lo capiranno mai. Solo in PArlamento il Sistema si accorgerà della differenza.

daniele cicerchia 11.09.12 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Nella Politica italiana di "Accademia" ne è stata fatta tanta...FAVIA si deve "assumere le sue responsabilità" sulle affermazioni fatte, senza se e senza ma!...ho 49 anni anni e non ho voglia di farmi prendere per il culo!!!e forse di esperienza politica ne ho più del sig.Favia!!
Se io avessi far le mani Telese..li direi..caro palle...te le rilascio io l'interviste a telecamere spente...ma non parlerei_marremma troia-dei problemi del M5S.....Cari...bei miei CAZZONI PRO FAVIA....Mi sfogherei contro questo sistema di merda....parlerei degli OPERAI DELL?ALCOA..DEI DISOCUPPATI...DEI MORTI SUL LAVORO.....DEGLI SFRATTATI::DISABILI dei Diritti Civili negati.:::!!!cazzzooo!!!!!va cacciato a pedate nel culo!!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 11.09.12 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ho letto solo stamattina il lunghissimo post nella pagina FB di Corrado Formiglia col quale crede di smontare tutto l'articolo di un free lance, Ottomano, comparso nel Blog di Grillo. Ieri sera è andata in onda una lunga intervista proprio a Favia fatta da Lillli Gruber nella prima puntata di Otto e mezzo (pare che gli scoop che riguardano certi giornalisti contigui al PD siano solo quelli che riguardano il movimento 5 stelle, Grillo ma soprattutto una persona che ne contesta i metodi di gestione). Puro caso naturalmente. Ebbeene a me pare che la notizia del giorno dovrebbe essere "Favia smentisce Formigli". Si perché nelll'intervista alla Gruber Favia afferma di aver conosciuto Pecoraro, quello dell'intervista fuori onda., solo per pochi minuti. Che l'aveva incontrato per caso ad un incontro di grillini. Nel suo post Formigli ci rivela che Pecoraro aveva fatto anticamera in regione per attendere che Favia gli desse una risposta per una intervista che, evidentemente o hanno fatto un altro giorno o è seguita all'anticamera. A parte queste due differenti versioni io mi chiedo ma non potevano fare l'intervista in Regione? E' legittimo pensare allora che un fuori onda concordato venisse meglio "all'esterno" e in un bar che "casualmente" non vedeva altri clienti e quindi testimoni visto che identica cosa non si sarebbe certo potuta fare in un bar interno in regione dove, si presume, ci sia una folla di consumatori la sacra bevanda e quindi di testimoni?

Bruna G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signor Beppe Grillo, vorrei sottolineare che Fabrizio De Andrè è di TUTTI (come d'altra parte Giuseppe Verdi) , perciò non cerchi di appropriarsene e almeno lo citi correttamente.
Fiorella Parenti
P.S. scrivo qui perchè non è possibile commentare l'editoriale di La Settimana, cosciente del fatto che questo commento probabilmente non sarà letto.

Fiorella Parenti 11.09.12 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Bene Giovanni, molto bene.
Sono contento che hai scelto la cosa piu' etica: scusarti degli errori e delle forzature durante lo sfogo ma non mollare sulle cose che sono vere. Se si fosse riuscito a lavare i panni sporchi in casa non ci sarebbe stato bisogno di lavarli al fiume. Grillo e Casaleggio si assumano la loro responsabilita' e seguano il tuo esempio: sappiano chiedere scusa dei loro errori e comincino a dare risposte alle domande tutte. Hai dato l'esempio di come dovrebbe essere un uomo con incarichi politici.
Posso essere d'accordo sul fatto che i leader siano necessari anche nel M5S (lo so e' un'idea antipatica ma e' la natura umana che lo richiede) pero' devono essere ineccepibili o se sbagliano devono ritrattare. Se uno viene espulso ingiustamente non gli si puo' dire "ormai e' fatta, piu' avanti vedremo". I leader devono ascoltare e rispondere, giustificarsi, motivare, rimanere umili e sinceri, pur proteggendosi dai nemici esterni non espondendosi incautamente.
Grillo e Casaleggio devono fare come Favia. Scusarsi! Non e' la fine del mondo commetere un errore, specie in preda a un impulso.
Gesu' si incazzo come una iena e preso un bastone invei contro le bancarelle dei mercanti al tempio.
Nell'orto del Getsemani chiese a Dio che se possibile gli evitasse la tortura della croce.
Se si e' incazzato lui, se ha avuto paura lui, beh, figuriamoci tutti gli altri...
Senza Grillo il M5S non puo' avere lo stesso successo. Non ancora. E dopo di lui un leader ci vorra' ancora. Non un segretario di partito ma un punto di riferimento. La luce che si vede nel cielo ha sempre un punto di riferimento, qulacosa che la rende comprensibile alle nostre umane menti. Di giorno e' il sole, di notte e' la luna, i leader amplificatori/emanatori di luce.
Pero' a una cosa devi rispondere chiaramente:
E' VERO che TI HANNO CHIESTO il PERMESSO di MANDARE in ONDA il FUORI-ONDA?

salvatore rizzo 11.09.12 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
non c'è Favia che tenga. M5S è un progetto fantastico ed è incredibile dove sia arrivato, partendo dalla rete (che per quanto se ne dica resta il mezzo di informazione più democratico che esista) in modo trasparente e onesto.
La nave ha lasciato il porto, TENETE LA BARRA DRITTA, e in bocca al lupo!
Avrete il mio voto, comunque.
Federico

Federico Castria 11.09.12 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Mah...Questa storia mi lascia perplessa, analizzata da entrambi le parti...Se indubbiamente il fuori-onda è alquanto dubbio e strano, d'altro canto non c'è stata risposta da parte del movimento sulla materia del contendere...e questa cosa sta cominciando ad irritarmi. Mi sono iscritta al movimento non perchè credo sia una panacea per tutti i mali dell'Italia, né perchè spero nei miracoli...Ma semplicemente perchè riconosco l'idea vera e rivoluzionaria come tale, percè credo nei progetti, nelle idee, nei contenuti. E per rispetto a persone come me che si sono esposte o che sono pronte a metterci la faccia e per fugare ogni dubbio dalla mente di chi è indeciso se votare M5S, Grillo e Casaleggio dovrebbero una volta per tutte chiarire le loro posizioni. Detto questo, io continuo a crederci.

Mariateresa Russo Commentatore certificato 11.09.12 07:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ritengo che per raggiungere la perfezione o quasi,bisognerebbe aprire una piattaforma stile social network con i nostri profili ecc.. Da li si risponde ai cosi detti "eventi "che sarebbero gli argomenti da discutere per poi prendere le decisioni.
Se vuoi creare una nuova forma di politica sana e diretta devi assorbire tutti quindi gli infiltrati saranno la minoranza o comunque quell'uno che ha deciso. Sarebbe un bel progetto se mi dai il consenso lo faccio nascere io il portale 5 stelle italia :) Ciao Beppe sei un grande

Massimo La Mantia 11.09.12 02:45| 
 |
Rispondi al commento

speranza e concretezza. Un pugile che schiva colpi bassi, mediano di fatica che sfodera cucchiaiate in rete. E anche in TV. Giovanni

http://www.youtube.com/watch?v=jj3eKAc2bYk&feature=youtu.be

marcello berlini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.12 01:46| 
 |
Rispondi al commento

E' evidente che il sig. Favia cerca visibilità e soffre di manie di protagonismo. L'ineggibilità dopo due legislature proprio non gli va giù, e quindi sicuramente spera che dopo questo attacco al M5S qualche vecchio partito abituato agli scilipoti di turno gli faccia qualche offerta allettante.Le affermazioni per quanto prive di fondamento, non vanno sottovalutate. Sono certa che se Grillo dovesse chiedere a tutti gli iscritti del movimento di votare per l'allontanamento di Favia, la stragrande maggioranza sarebbe ben felice di allontanarlo. Vada pure a rivestire altri incarichi presso altri partiti c'è l'imbarazzo della scelta! Il movimento farà volentieri a meno di persone che non si riconoscono nel suo programma. Ma ora che ci penso Favia come è stato eletto? Altra domanda: si accorge solo ora della mancanza di democrazia all'interno del movimento? Ma sin'ora dov'era? Questa sceneggiata sta durando anche troppo, prima si dimette è meglio è per tutti!Democrazia, non democrazia, Casaleggio, infiltrati, ma davvero non ci rendiamo conto che quello che conta veramente è prendere visione del programma, sapere che è stato votato dai cittadini e che in caso di vittoria del movimento tutto verrà applicato alla lettera?Permettetemi di dire che è questo quello che conta veramente, tutto il resto abbastanza irrilevante si può tranquillamente discutere senza gelati!E' il debito pubblico quello che deve preoccuparci di più non le diatribe interne del Sig. Favia amareggiato per la sua ineleggibilità.

MARIA LUCIA CARTA, olbia Commentatore certificato 11.09.12 01:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo stare molto attenti a chi votiamo.....
Io sono indeciso ma non vorrei fare l errore degl anni passati
Casaleggio esca allo scoperto .........
Beppe grillo e solo un comico perché nn si può candidare
(non può )
Casaleggio e associati sono degli esperti in comunicazione
BERLUSCONI ERA SIA COMICO CHE ESPERTO IN COMUNICAZIONE!!!!!
ANCORA NON MI AVETE CONVINTO.
ANCHE SE L UNICA ALTERNATIVA SIETE VOI
ANZI SIAMO NOI!!!!!!!!!!!!

Antonino schipilliti 11.09.12 01:17| 
 |
Rispondi al commento

Si vabbè. Ma un problema resta. Si dovrebbe sin da adesso mettere in atto procedure democratiche per selezionare i futuri candidati regionali. Come e chi stabilirà chi andrà in parlamento? I meet up nei quali magari si stanno infiltrando arrivisti per non scilipoti inviati da altri partiti? Ci (Vi)dobbiamo (dovete) muovere a stabilire come selezionare le persone che andranno in parlamento magari non accettando quelli che si sono aggregati quest'anno perchè è gente che non ha a che fare nulla con il passato quando si stava e si sosteneva il blog e beppe senza secondi possibili fini se non quelli del desiderio di un'italia diversa per i nostri figli...

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.12 01:08| 
 |
Rispondi al commento

A parte la questione in sé posta da Favia (che comunque è diversa nel fuori onda e nel successivo post su Facebook e nella trasmissione di stasera) a me non piace come l'ha fatto. Se sei un attivista duro e puro e credi così tanto nella democrazia diretta discuti il problema internamente: fai casino nei meetup, parla con le persone, fai pressione sul vertice dall'interno coinvolgendo mille persone o diecimila o quelle che servono per cambiare le cose, tanto più che Favia non era un pirla qualsiasi ma uno dei consiglieri più conosciuti. Allora ti dico ok, hai la tua idea e la sostieni, allora mi sta bene.

Ma così?! Fai un fuori onda che a me sembra proprio un discorsetto studiato a tavolino: tono monocorde e impostato, mai una pausa per un sospiro, un'imprecazione, un'esitazione, niente. Il discorso fila liscio liscio: di certo non sembra lo sfogo da nervo di una persona stressata. E poi con chi? Con il giornalista di una TV ostile al Movimento.

Secondo me Favia sapeva benissimo che avrebbe danneggiato il M5S o almeno quello era il suo intento. Ha usato le parole: "Da noi la democrazia non esiste", non "Casaleggio è proprio uno stronzo" o qualcosa di simile. Pensateci: il capo vi fa incazzare sul lavoro e voi vi sfogate con un'amico:avreste il tono da intervista del fuori onda o sareste più spontanei, coinvolgereste un po' il vostro interlocutore, minchia almeno un "ti rendi conto?!". A me pare tutto studiato per fare più male possibile, per qualche ragione.

Quindi Favia merda non perchè esprime dissenso ma per come lo fa: da uomo-merda.

Detto questo un portale nazionale organizzato per consultare i cittadini sulle scelte importanti darebbe maggiore visibilità e trasparenza all'attività del M5S e più credibilità al metodo di democrazia diretta che il movimento sostiene, quindi non capisco perché ancora non sia stato fatto. Non credo sia una questione di soldi, ma se lo fosse siamo 900 followers, un euro a testa e ci progettiamo SAP un altro po'...

Stefano B. 11.09.12 01:04| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho passato buona parte della nottata a leggere i commenti e sono rimasta meravigliata di quanti ( tanti) andavano contro Favia. Questo ha dato all’esterno la dimostrazione di un sistema instabile… basta poco, uno sfogo e un articoletto fatto da un “giornalista” che potrebbe scrivere bene su novella2000 che il movimento gira le spalle ad un ottimo attivista. No! Non ci posso credere! Secondo me la maggioranza dei commenti negativi verso Favia e’ scritto proprio dai denigratori del movimento. Attenzione quindi ai commenti negativi, per me sono fasulli!!!

annagrazia 11.09.12 00:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://temi.repubblica.it/micromega-online/l%E2%80%99altrapolitica-tra-predicare-e-razzolare-inchiesta-sul-movimento-5-stelle/

In particolare vorrei un chiarimento riguardo a questa parte:
"Perché dal rendiconto 2011 della regione Emilia-Romagna relativo ai gruppi consiliari si legge che il M5S ha incassato un contributo regionale di circa 203 mila euro (oltre 50 mila in più di Sinistra ecologia e libertà, quasi altrettanti d
ella Federazione della sinistra e quasi il doppio dell’Udc). Guardando alle spese per il «personale del gruppo» il M5S ha incassato 130 mila euro esatti, più del doppio del Pdl, poco meno del doppio di Sel, mentre la Fds spese poco meno di 20 mila euro e zero l’Udc. Osservando le uscite dei gruppi consiliari, il M5S spende per «consulenze» 28 mila euro (il Pdl meno di 10 mila, Udc e Fds spendono zero e Sel circa 22 mila). Se esaminiamo i «rimborsi spese dei consiglieri» troviamo che il M5S ha speso 10.892 euro (media di circa 5.400 euro a consigliere), l’Idv ne ha spesi 7 mila (con tre consiglieri), l’Udc 7.962 euro (un solo consigliere). Per il «personale» il M5S spende circa 89 mila euro, l’Udc 57 mila e il Pdl 77 mila. Nel capitolo «spese varie» il M5S invece è addirittura il gruppo che spende di più in proporzione ai consiglieri del gruppo: oltre 8 mila euro (il Pd, gruppo di maggioranza, 13 mila; Sel poco più di 2 mila; il Pdl meno di 2 mila; Idv 1.500; l’Udc meno di 30 euro; Lega Nord e Fds zero). Insomma, per un movimento che contro i costi della politica ha imbastito una battaglia di prim’ordine, una performance pratica decisamente «anomala»?"

Silvia Onesti 11.09.12 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Un'altra cosa che non capisco: perchè Favia è così preoccupato delle elezioni nazionali che ancora non si sono tenute? Nel discorso di stasera il Movimento così come è messo ai suoi occhi è dato come perdente, o è deficitario di non so cosa. Bè, ma pensava che qui si avesse l'organizzazione di Forza Silvio? E il voler pensare in grande quando ancora manca tutto sotto i piedi mi sembra ... stonato. Non so. Ma può darsi che questo Favia si sia incasinato alla grande, magari senza volerlo, magari è davvero una brava persona anche se sparge un pò di merda. Ma se, accettando uno spassionato consiglio, dato qualche mese fa da chissachì, non fosse andato in TV....... Ma adesso mi taccio. La prendo a cuore solo perchè non è giusto che l'imprudenza di qualcuno che dovrebbe limitarsi a fare il Consigliere regionale rovini quanto sta per essere costruto da tutti noi, chi più, chi meno. Pape satan pape satan aleppe

Pape Satan 11.09.12 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Non hai i mezzi per rispondere? Grillo ti ha dato i mezzi per rispondere eccome e non solo. I nervi saldi li ho io come tanti come me che ti sputerebbero in faccia, ma non perché hai parlato adesso e hai detto quel che hai detto e nel momento in cui lo hai detto hai anche dimostrato l'esatto contrario, ma perché non hai avuto il coraggio di parlarne prima, con noi, noi che tutti i giorni sosteniamo il Movimeto 5 Stelle. Quel movimento che ti da la forza di andare da quella giornalaia a dire IL NULLA. Vergognati e dimettiti, ti vorremo più bene.

stefano s. Commentatore certificato 11.09.12 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori, ho la soluzione! Penso di aver capito tutto: Casaleggio si crede Steve Jobs! Davvero, è così, fidatevi. Dobbiamo solo spiegargli che qui non siamo alla Apple e che se pensa di gestire il movimento come un'azienda, manderà tutto a puttane. O forse sono io che non ho capito che qui siamo alla Apple. In questo caso mi scuso e a puttane vi ci mando io.

¡Sergio! 10.09.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non riesco a crederci. La maggioranza sostiene che Favia sia un traditore, un arrivista, un voltafaccia. Ha semplicemente avuto uno sfogo con un giornalista (questa si una brutta razza)di cui si fidava. Come poteva essere concordato? Ma soprattutto, cosa ha detto di così inverosimile? I suoi rapporti con Casaleggio erano e sono tesi, lo si sapeva. Ha solo detto ciò che pensa. Ha sollevato un problema mica da poco, quella della democrazia interna al movimento. Bene. E' ora che se ne parli, ci rendiamo conto che le elezioni sono dietro l'angolo e ancora non si è capito cosa bisogna fare per candidarsi? Localmente siamo forti, certo, c'è conoscenza del territorio. Ma a livello nazionale? Sto con Favia, è pulito, non credo alla dietrologia che si sta facendo. Facciamo tesoro dei suoi consigli, altro che traditore!

alessandro faccini 10.09.12 23:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo assurdo che Favia non avesse un secondo fine in quello che lui definisce uno sfogo privato verso una persona di cui si fidava...la persona in questione è un giornalista e, caro Favia, non posso credere che tu te ne sia dimenticato.
Inoltre stasera a otto e mezzo hai detto che sei stato tu a pagarne maggiormente le conseguenze ma leggendo i giornali degli ultimi giorni (escluso Il fatto quotidiano) mi pare che il duro colpo lo abbia subito il movimento e sei stato tu ad infliggerglielo. Comunque se il tuo scopo era acquisire visibilità non posso negare che il tuo piano rasenta la perfezione.
Caro Favia sei nato per la politica e sono sicuro che continuerai a farla.

Luca Mignani 10.09.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento

SCILIFAVIA sulla7 ha fatto pena se volete essere credibili ESPELLETELO dal M5S ogni movimento o partito purtroppo ha il suo SCILIPODI fuori dai coglioni

giuliano s., terni Commentatore certificato 10.09.12 22:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il movimento a 5 stelle è composto da esseri umani e per questo fallaci . ma a me Favia continua a piacere e stasera mi è piaciuto ancora di +. Crede in quello che fa crede nel sogno di cambiare questo paese ed esprime i suoi dubbi per migliorare il movimento e se personalmente devo scegliere fra uno yesman leccaculo e un idealista pronto a criticare per migliorare un sogno che vuole trasformare in realta scusatemi se canto fuori dal coro ma io scelgo il secondo per cui do tutto il mio appoggio morale a favia che continua a lottare a faccia aperta per seguire il suo sogno

stefania puntoni 10.09.12 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOLETE ESSERE DIVERSI? Allora ricucite on Favia. Gli ALTRI ( i partiti) epurano i dissidenti. Pessima mossa attaccare Favia.

Elena Fiero 10.09.12 22:22| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ho appena visto in tv Favia. Mi pare che il Consigliere sia un pò troppo idealista. Vorrei dire che in un paese ridotto male come il nostro è bene fare tutto secondo le tappe giuste. Cazzo, la democrazia diretta piace in tutto e per tutto anche a me, ma realizzarla in un contesto che sappiamo essere fatto da italioti comporta alcune cose: 1 - Chi controlla in prima persona le fedine penali e quant'altro assumendosene la responsabilità? 2 - Chi si può mettere a garanzia delle 4 regole che impediscono agli stronzi che vogliono riciclarsi di entrare a far parte della vita politica? 3 - Democrazia diretta che si basa sulle informazioni date da questi pseudo-giornalisti accondiscendenti a tutto pur di avere il grano?
Cazzo, Favia, una buona dose di praticità, l'esigenza di uomini pratici, almeno per ora, è necessaria!
Una sana democrazia partecipativa, ADESSO, deve essere il punto di arrivo, non di partenza! E SONO PROPRIO I PRESUPPOSTI CHE PER ORA CI MANCANO! io non mi ritengo idealista e tantomeno utopista (in senso strettamente filosofico), ma partiamo da un contesto a dir poco disastroso in cui è bene mettere ordine poco per volta, magari ricordandosi della necessità e del PRIVILEGIO di poter disporre di uomini pratici. Così come la Russia, raccontata da Dostoevskj molti decenni fa, non ebbe la fortuna di avere (nel finale de 'l'Idiota', Consigliere!).

Pape Satan 10.09.12 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Lilli Gruber, conduttrice del programma 8 1/2: Nel 2004 si candida con la coalizione Uniti nell'Ulivo alle elezioni per il Parlamento europeo... Favia, aspetto con anzia di vederti a Porta a Porta...

alex 10.09.12 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Andate dietro al pifferaio magico, bravi! Leggendo nel blog noto che la sindrome degli elefanti che volano comincia a dilagare. "E' un complotto contro il movimento!!! Favia infame."

Svegliaaaaaaaaaaaaaaaa! Chiedere trasparenza non significa complottare. Facciamoci spiegare cosa ci fa Casaleggio nel movimento e in particolare Enrico Sassoon nella Csaleggio&Associati (American Chamber in Italy + Aspen Institute Italia):

http://www.amcham.it/default.asp?id=358

http://www.aspeninstitute.it/istituto/comunita-aspen/comitato-esecutivo

http://www.aspeninstitute.it/system/files/inline/Pagine%20da%20soci%20ita%201-06-12_0.pdf

Volate elefanti, volate!!!

Antonio Mellini 10.09.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Lo so che non c'è da stupirsi...il mestiere del pagliaccio non conosce crisi...
molti domenica mattina alle 08:00 ancora dormivano..
pochi avranno visto e pochi avevan magari il neuroni accesi ..ma per quei pochi forse è bastato tanto...guardate il TG1 del mattino cosa dice al minuto 05.29 del link seguente http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-c0a5365c-e535-482f-b29c-9e51bfeacde1-tg1.html#p=0
...si parla di un fantomatico terzo Vday organizzato dal movimento 5 stelle con scarsissimo successo..solo un centinaio di partecipanti..Telecamere che inquadrano tristi banchetti e piazza deserta manco fossero le primarie del PD..
eppure seguo questo blog dalla sua nascita..strano non ero al conoscenza del terzo VDAY..e che cazzo..oltre il nazismo ..non solo si manipola ma si va oltre..ci si inventa di sana pianta un evento mai accaduto per screditare e minare qualsiasi movimento, qualsiasi persona, qualsiasi idea possa portare al cambiamento..

giorgio livesu 10.09.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento

.....abbassa la voce....bulletto del web....

edoardo gnutti 10.09.12 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Dunque,vediamo se ho capito bene.
Io aderisco al PD,penso di fare carriera e scopro che le regole che ho accettato aderendo al partito,mi impediscono di scalare il potere.
Allora capisco che non ho chance,e dico che nel partito non c'è democrazia,che decidono tutto Bersani,Dalema e la Bindi.
Trasportiamo l'esempio PD al M5S;Grillo ha sconsigliato le apparizioni in tv,e non solo Favia se ne frega,ma paga pure per apparire negli spazi informativi. Per uno che crede nella democrazia,dovrebbe sapere che se esistono regole,anche se non piacciono o non ci trovano daccordo,devono essere rispettate.
C'è sempre qualcuno che comanda,anche nella democrazia;non comandano tutti.
Sulla democrazia all'interno del movimento,vorrei ricordare che Favia è ovunque,rilasciando interviste,facendo l'ospite in tv,sebbene fosse sconsigliato...fosse come dice lui sarebbe già stato espulso,no?

greg b. 10.09.12 22:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Favia è ovviamente in cerca di attenzione e visibilità sui media. Il motivo principale è la sua enorme voglia di candidarsi per la terza volta al parlamento. Con il M5S questo è impossibile. Accreditarsi presso i soliti denigratori del movimento è la via più diretta e semplice per farsi eleggere in qualche partito. Di gente così non ne abbiamo proprio bisogno.

Carlo Speggiorin, Venezia Commentatore certificato 10.09.12 21:58| 
 |
Rispondi al commento

A 8/mezzo FAVIA SALVA IL MOVIMENTO MA NON SE STESSO!!! Ma io non li mollo gli espulsi a cominciare da boriani!!! Perché favia vale uno e io valgo uno

Sei stato troppo buono idealista pulito favia.

MA QUI NN SI MOLLA IO VOGLIO ANCORA LE RISPOSTE DA CASALEGGIO E GRILLO LE VOGLIO CAVOLO TUTTE
SE NO FAVIA E UNO DEI TANTI CHE PRESENTANO IL CONTO A GRILLO E CASALEGGIO


GRAZIE FAVIA!!!!

Roeffe 10.09.12 21:57| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma la volete finire di commentare e dare giudizi su tutto quello che viene scritto sul blog? Ogniuno è libero di esprimere la sua opinione senza per questo generalizzare e dire che siamo diventati così o coli.per chi cerca le informazioni su internet credo che non abbia capito che su internet Ci trova qualsiasi cosa anche che andreot e berlusconi sono brave persone quindi credo che per lui sia impossibile capire di non votar più i partiti che ci hanno portato a questo punto.per quanto riguarda favia mi è piaciuta l'intervista di stasera con la gruber mi è sembrato molto dispiaciuto e ha detto delle belle cose su beppe e non è stato così duro con casaleg.a me ha dato l'impressione che è un uomo che crede nel m5s e come uomo può sbagliare ma ha ragione quando dice che molte cose si devono sistemare e decidere se vogliamo portare in parlamento il movimento in modo da poter dimostrare di esser diversi dai partiti.

sergio r. Commentatore certificato 10.09.12 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena visto Favia ad "Otto e mezzo":devo dire che mel'aspettavo diverso,piu' volpino,furbo.Mi e'sembrato sincero e motivato.e,molto legato a Grillo,che,giustamente,sembra ammirare molto.Non ci sono dubbi che tutto l'ambaradan sia stato creato molto da persone esterne,leggi giornalisti.

Rosella Di Paola, Catania Commentatore certificato 10.09.12 21:50| 
 |
Rispondi al commento

In Italia c’è tanta gente valida, in tutte le professioni, con grande cultura o grande saggezza. Molti di questi sono onesti. Purtroppo questi non hanno mai considerato di mettersi al servizio degli altri, di parlare di politica, sono allergici o diffidenti. Ecco che i migliori stanno altrove, non certo in politica. Un Favia qualunque può ben essere sostituito. Ce ne sono di migliori. Se avesse voluto dire qualcosa lo avrebbe dovuto esprime con i dovuti modi: se nessuno lo ascoltava, vuol dire che la sua azione e i suoi pensieri non sono efficaci o convincenti. E se invece è stato ingenuo, non abbiamo bisogno di persone ingenue alla guida del Paese.

dario m. Commentatore certificato 10.09.12 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ne ho 54 e spero di non arrivare a quasi 60 nellla tua condizione.
Ma chi cazzo vi obbliga a militare nel movimento?
Non ti piace......cambia invece di straparlare,nessuno ti dà il diritto, a tè e a nessun altro, di intimare niente.
Fatevi il vostro movimento,democratico ovviamente,
metteteci la faccia e preparate il culo...prevedo inondazioni.

edoardo gnutti 10.09.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ritengo che l'unica alternativa sia il M5S per avere qualche speranza di riavere un futuro per l'Italia, il motore è acceso, basta guru o imposizioni, rimbocchiamoci le maniche e seguiamo il "non statuto".....se a non rispettarlo sono i Sig.Casaleggio o il Sig. Grillo, fuori loro! La rete è a disposizione di tutti i cittadini, la democrazia dal basso è a porta di mano, Favia, Tavolazzi e altri hanno posto un problema, che si discuta e si decida una via da seguire in maniera partecipativa ascoltando tutti, favorevoli e contrari, non con qualcuno che dice "TU FUORI"!
Favia si è fatto un mazzo tanto con il meet-up, insieme ad altri, quando si aveva lo 0,0 qualche cosa % di voti, sono convinto che il suo sfogo, fatto con o senza consapevolezza del microfono acceso, venga da una base reale!
Chiediamo con forza tutti quanti chiarezza sui ruoli e i poteri all'interno del M5S, soprattutto sul Blog di Grillo, che ne è il portavoce.

Fabrizio Natalini 10.09.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento

favia adesso ti aspettano da Vespa vai anche li a spiegare come si deve gestire il Movimento,ah e non dimenticarti di prendere su anche il tuo socio Coglionazzi,voi due siete i fari guida del nuovo risorgimento italiano,non vedo l'ora di vedere la vostra lista civica,chissà se riusciranno a contare tutti i vostri voti.

alfieri d., salsomaggiore Commentatore certificato 10.09.12 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un abbraccio a tutti,
sono Giuseppe e scrivo da Catania.
Favia e sostituibile, si è presentato
con le regole del M5S, e queste vanno
seguite fino in fondo, la forza del M5S
è la sua estraneità ai media convenzionali,
quello che noi cittadini ci aspettiamo è che
i nostri rappresentanti facciano del loro meglio
per gestire i bei pubblici, senza perdere
tempo a partecipare a dei programmi televisivi.

Giuseppe Grasso 10.09.12 21:36| 
 |
Rispondi al commento

vedo molti commenti di belpietrini nel blog!
Che forza!!!!!!

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 21:26| 
 |
Rispondi al commento

a me fa paura la reazione dei giornalisti del blog. Invece che chiarire la assoluta bontà di M5S, e spiegare a tutti che le accuse sono ingiustificate e false, buttano fango su Favia. Che strategia! Mi ricorda il Berlusca: non mi difendo dalle accuse dei giudici, ma dico che i giudici sono dei farabutti.

paolo c 10.09.12 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vero o Falso ?
Attenzione, a tutti quelli che ci credono come mè.

A quasi 60 anni non vorrei scoprire d'essere stato "preso per il c..."da un guru della comunicazione ,Casaleggio & C.
Ho digitato su internet...Casaleggio...andate a leggere cosa viene fuori.Non aggiungo altro.
Tavolazzi,invitato alla "zanzara" ha dichiarato apertamente che il problema di democrazia si pone in particolar modo in merito al sig.casaleggio e Company...Favia,dice più o meno la stessa cosa.Altri usciti dal movimento,confermano.Allora ???Come la mettiamo ?Chi c'è dietro a Grillo ? Non vorrei scoprire qualche multinazionale americana interessata a far sparire qualcun altra di diversa nazionalita' !O qualche lobby di altro tipo.Il potere e la manipolazione dei popoli.Noi tutti usati per questo scopo ?Grillo e il suo STAFF devono abbondantemente chiarire !!!

ROBERTO S., MILANO Commentatore certificato 10.09.12 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Favia! Vattene dal M5S ... non ti meritano! Ormai il M5S si è trasformato in una setta, con un gran maestro capace solo ad urlare, sempre incazzato con tutto il mondo, ex comico (ex perchè ormai non riesce neanche più a far ridere).
Svegliatevi grillini prima che quel po' di buono che c'è nel vostro movimento si sciolga come la neve al sole!
Avete mai fatto i conti in tasca al vostro capocomico? ...

Anton G. Commentatore certificato 10.09.12 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se devo aggiustare le scarpe vado dal calzolaio, se devo fare dichiarazioni vado da un giornalista e poi se voglio strafare cado in tv. Be' se volete essere 5S dovete accettare ciò che M5S rappresenta. Idee nuove, che possono sembrare folli allo sprovveduto ma non a chi giura di averle capite e concorda e si propone.

Luca Sogli 10.09.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale complotto,l'amico consigliere è solo leggermente sprovveduto,si è fatto gabbare dal cacciatore sdi scoop...il problema piu' che di democrazia è di ASIMMETRIA,per cui oltre al blog ed alle grandi performance comunicative di Beppe,il Movimento cerchi di selezionare i rappresentanti della nuova classe poltica...alcuni parlano come i ragazzini dell'oratorio..e pare si comportino come tali!

Ambrogio Giordano, Foggia Commentatore certificato 10.09.12 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Favia dice che il suo è stato uno sfogo spontaneo... Gli propongo, per essere in pace con la sua coscienza così sensibile, di dare subito le dimissioni e di allontanarsi definitivamente da una politica che lo fa così soffrire.
Anche perchè è palese che non troverà maggior democrazia in altri partiti.
Così tenero, così puro, dimettiti...

bastiano coimbra 10.09.12 20:56| 
 |
Rispondi al commento

io so che ho offeso mastella sul suo blog...e non lo ha pubblicato...qui ognuno è libero di scrivere quello che vuole e non mi pare sia mai stato bloccato... possono dire quello che vogliono alla radio e alla tv..io vedo quello che sta facendo il consigliere M5S del mio comune e mi basta per sapere che il Movimento 5 Stelle è l'unico che andrò a votare...potete spalare merda qunto vi pare contro di lui..ormai l'avete voi nei pantaloni però...ladri infami

ilaria l., chioggia Commentatore certificato 10.09.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento

SUA ILLUMINARE BEPPE GRILLO

VORREI

DEMOCRAZIA

LA DEMOCRAZIA E QUANDO CI ALZIAMO AL MATTINO IL RAPPORTO CON IL SOCIALE CON IL DOVERE CON LE TASSE CON I MORTI( POLITICI) CON I MEDIA E AI GIORNALI CON LO SPREAD CON MONTI CON LA GERMANIA FASCISTA CON AMERICA E IL DEBITO FEDERALE CON LA PEDOFILIA DEI PRETI CON EVASORI LA DEMOCRAZIA E FARE PAGARE SEMPRE ALLA AI LAVORATORI E PENSIONATI
SAPETE COSA PENSO DELLA DEMOCRAZIA


VVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVV

VAFFFANCULOOOOO!!!!!!!!!!!!!


SALUTI BEPPE E STAFF

mario 10.09.12 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Le Mezze Verità:...ci sono molti detrattori che sostengono la mancanza di Democrazia all'interno del M5S...niente di più falso!
Un Movimento differisce da un Partito per quanto riguarda l'organizzazione interna per la sua gestione.
Per legge ambedue le forme giuridiche devono avere statuti e regolamenti d'ispirazione democratica!.
Il Movimento e lo Statuto/regolamento prevede le norme a cui gli iscritti si devono attenere..
fra le particolarità del Movimento spicca in primiS:
1-Portavoce(persona incaricata di esporre la linea politica e le scelte programmatiche;
2-non ci sono organi intermedi che hanno la proregotiva di compiere scelte in modo autonomo; come I segretari,Direttivi,consigli ecc...
3-non ci sono sedi dislocate sul territorio(scelta chiara e precisa fatta dai fondatori)
Gli iscritti votano in modo diretto sempre,non ci sono "delegati"che possano votare per interposta persona(uno vale uno)...come per esempio avviene invece nei congessi di Partito..!!
Quando questi "stentarelli" parlano di democrazia interna...dovrebbero avere un po' di esperienza politica alle spalle per capire la differenza..tra partito e movimento...!
Al massimo ci possiamo porre e girare anche a Beppe, il problema che riguarda chi non ha una connessione internet...e magari avrebbe bisogno di interagire in modo diverso..!!
Ecco perchè spesso si è parlato di wifi libero e gratuito....Livorno si dovrebbe muovere in tal senso..ossia garantire l'accesso alla rete gratuitamente in determinate zone della città!!il che non sarebbe poco!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.09.12 20:05| 
 |
Rispondi al commento

http://malvinodue.blogspot.it/2012/09/monomorium-santschii.html

ottavio balmas 10.09.12 19:52| 
 |
Rispondi al commento

...intanto stasera Favia è ospite dalla Gruber....spero di sbagliarmi, ma è evidente che le telecamere gli piacciono... (da santoro idem).
Marzia Oggioni RE

marzia oggioni, reggio emilia Commentatore certificato 10.09.12 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Stasera i "Tabaleni" saranno in TV....così si metteranno in mostra per bene, magari per dare visibilità al Movimento che si sono inventati...giusto per fare un altra associazione politica "unipersonale"...!!!
Chissà se apriranno i tesseramenti,congressi,correnti..ecc e magari ci scappa anche i rimborsi elettorali e l'indennità!!!
Comunque siamo in democrazia, quindi ciascuno è libero di uscire dal movimento 5 stelle..magari alle prossime amministrative concorderà qualche alleanza con i partiti della seconda repubblicca!
Possibile che un movimento con migliaia d'iscritti e di persone impegnate..debba ascoltare 2-3 sciocchi?...

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.09.12 19:38| 
 |
Rispondi al commento

"Prima che Formigli canti due volte, mi rinnegherai tre volte..."


Ci ho riflettuto molto e l'articolo di Ottomano mi convince non poco,per il timing del blog di Telese e la conoscenza di Favia delle tecniche audio-visive.Comunque,con qualunque problematica,la grandezza di questo moVimento rimane.

Rosella Di Paola, Catania Commentatore certificato 10.09.12 19:09| 
 |
Rispondi al commento


Tre sono le cose necessarie per placare il terremoto che ha coinvolto l'Euro

1) diminuzione del tasso di sconto BCE compreso tra lo 0.25%-0,10% ;

2) vietare per sempre le vendite allo scoperto di titoli ed azioni , nei paesi che lo consentono (Italia , ecc) ;

3) bando ai derivati , dai mercati europei.

Le merci prodotte in Italia non sono più competitive per una bassa produttività, alto costo del lavoro e una tassazione che non lascia margini alle imprese. La mancanza di liquidità, assorbita dallo stato mediante titoli del debito pubblico , il mancato pagamento delle stesse per servizi e forniture stanno creando migliaia di disoccupati ogni settimana per la loro chiusura o delocalizzazione.

Tre sono le cose per far ripartire il paese

1) diminuire del 10% il carico fiscale alle persone fisiche e alle società ( eliminando la corruzione, l'esportazione di capitali, il lavoro nero, l'evasione fiscale, tagliando le spese per la politica del 60% )

2) pagare i debiti delle amministrazioni pubbliche alle imprese

3) diminuire il debito pubblico (bloccando infrastrutture autostradali ed affini, tassando i capitali esportati, mettendo in un fondo gli immobili e terreni dello stato, non vendendo singolarmente i pezzi più appetibili )


Orlando Masiero 10.09.12 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto: non ho mai votato il M5S e non ho intenzione di farlo. Dico questo perchè amo dire le cose chiaramente. Credo che gran parte dei commenti e delle polemiche su quanto ha detto Favia siano completamente fuori contesto. Il punto non è se Favia sia parte di un complotto demoplutogiudaico, ma se sia vero o meno che non ci sia democrazia dentro il M5S.
Ora - ad un osservatore esterno - il punto pare molto ovvio: il simbolo è di proprietà di Grillo che lo concede e lo ritira a suo piacimento; in generale chi volta M5S vota il simbolo e non le persone, che sono solitamente degli "sconosciuti" al grande pubblico, indi per cui potere negare il simbolo significa essere il DOMINUS del partito. Esattamente come Berlusconi o come lo era Bossi ai tempi d'oro, o come lo è Di Pietro.
Quindi uno vale uno, eccetto Grillo che può decidere tutto.

Marco M., Torino Commentatore certificato 10.09.12 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi non concentriamoci troppo su questa diavolo di Democrazia, agli italiani non è mai interessato più di tanto il tema.
Per recuperare un pò di consensi, io tirerei nuovamente fuori quel discorso che và bene per tutte le stagioni di togliere subito l'Imu sulla I casa e abbassare le tasse, comprese ovviamente le accise sul carburante. Cerchiamo di essere concreti, l'italiano vuole sapere come portare a casa 10.000 netti al mese senza saper fare un cazzo, visto che i posti in Parlamento sono già tutti presi da anni, cerchiamo di inventarci qualcosa.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Grazie mille per il bel articolo!
Sicuramente da rifletterci sopra con molta attenzione....

Lancerei però un "sassolino".... giusto per fare un passo avanti e non "inpantanarci" nella dicotomia buono/cattivo, giusto/sbagliato!

Se si vuole arrivare ad essere il primo partito di Italia scalzando tutti gli altri e magari raggiungere il 51%, credo sia indispensabile andare in televisione ed usare i media tradizionali.

Sarà indispensabile dopo le elezioni e lo dovrebbe essere anche prima per raccogliere il più vasto pubblico possibile!

Gran parte degli Italiani non usano internet soprattutto la gente comune e in particolar modo gli anziani! Avete visto dopo le elezioni che hanno cominciato a parlare del M5S come le % sono schizzate in alto solo parlando in modo generale del movimento????

Credo anche non debba essere solo il Beppe Grillo a dover parlare ed essere l'unico porta voce.... ancor di più perchè il suo modo di fare non piace a tutti! (con questo non rinnego tutto ciò che ha fatto.... anzi MILLE VOLTE GRAZIE! ma se manca lui cosa facciamo??? Cade tutto??? restiamo in braghe di tela con questi politiconati??? il movimento deve diventare autonomo... tutti necessari ma nessuno indispensabile compreso Grillo!)

Grillo è stata la miccia, ora bisogna raccogliere il testimone, ognuno di noi deve continuare nel suo piccolo a portare avanti il "CAMBIAMENTO CULTURALE" con il proprio spirito critico!

Credo per maggiore trasparenza visto quello che è successo, sia invece necessario iniziare a pensare ai futuri candidati del M5S e questi come rappresentanti vadano in televisione a spiegare che il movimento è composto da gente comune e che la politica può essere fatta da persone normali che adoperano solo il BUON SENSO e SAPPIANO ASCOLTARE!!!

Così il messaggio arriva a tutti (compreso l'elettorato che non vota più) e si prendono nuovi voti e magari si arriva al 51%!!!

E' una proposta che secondo me potrebbe essere valutata e discussa

un semplice cittadino!

marco

MARCO Z., Milano Commentatore certificato 10.09.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento

A sto punto ci vuole un sondaggio su FAvia e che cacchio siamo diversi o no??

Andrea Giani Commentatore certificato 10.09.12 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi sono "stanco" ! Ho 61 anni e sono stanco di questo Paese che non ha la capacità di "governarsi", di darsi dei "leaders" degni della Democrazia" (v. Pericle). Beppe, qualche anno fa ha cominciato a "lanciare delle bombe" tra la folla informe e "pecorona" e non ha mollato (ragazzi che p...e !). Non me ne frega nulla del perchè e del percome, è stato uno dei pochissimi e dei priumissimi a dirci che "DOBBIAMO SVEGLIARCI !" Ora, tutti i "dinosauri" e gli "quaccuaraquà", tutti quelli che non si sentono a loro agio senza un "partito" e tutti quelli che ce l'avevano un partito che poi è defunto, tutti quelli che non riescono più a fare i "c...i" proprie sulle spalle degli altri, tutti questi, si cominciano a "c....e addosso" e allora cosa si fa ? In Italia c'è un solo modo ! Sparare sul pianista...ma quanto siamo bravi ! E ancora non ci vergognamo ! Ma vogliamo arrivare alle elezioni e vedere quanti Italiani hanno le "p...e" ?

Bruno 10.09.12 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Grillo lo ha sempre detto che i Giornali e le televisioni in Italia fanno schifo. I Giornalisti sono sempre sotto qualcuno o qualche cosa.
Questa banda di malfattori che da sempre ci obnubila la mente, scrivendo false verità, ora grida allo scandalo Favia sulla democrazia in M5S ? Mi facciano il favore e si levino dai cosiddetti prima di subito. Togliamo il finanziamento pubblico ai giornali e aboliamo il Dis'ordine dei "giornalai" e forse potremo sperare in uno scatto di vera democrazia in un paese martoriato come il nostro, dove questa parola non ha più alcun significato.

Davide C. 10.09.12 18:10| 
 |
Rispondi al commento

A chi ha preso posizione contro Grillo e Casaleggio,
stolti ma non l'avete ancora capito che questa è disinformazione pilotata per screditare il Movimento 5 Stelle, la sequenza dei vari episodi, il caso Favia, il video pubblicato "ad arte" nel quale si voleva far dire a Grillo l'esatto contrario di quanto intendeva realmente in suo spettacolo sono tutte macchinazioni del sistema. E ancora, teorici del complotto, chi vi paga ? Perchè volete far passare Casaleggio per quello che in realtà non è ?! Una cosa Luther Blissett però vuole dirla anche al Movimento 5 Stelle, non sottovalutate la possibilità di unirvi ad altre forze che manifestano apertamente il dissenso verso questo sistema, in primis Alternativa e IDV, l'isolamento a lungo andare potrebbe danneggiare il Movimento 5 Stelle. C'è invece bisogno di unità. Dividere per continuare ad avere potere, questo è l'obiettivo di chi vuole gettare fango sul Movimento. Sveglia dunque e non fatevi condizionare da quello che propinano i media. Grillo ha ragione quando chiede ai membri del Movimento di evitare contatti con gli stessi media perchè per la maggior parte sono controllati e queste "performance" televisive possono in realtà nuocere al Movimento come nel caso del Sig. Favia che andrebbe cacciato immediatamente perchè ha agito male arrecando danni all'immagine del Movimento 5 Stelle, dei suoi membri e dei suoi fondatori.

Luther Blissett 10.09.12 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che problema c'è ???? Favia se non ti va bene infognati in qualche bel partitito!
easy
ci si accomoda subito a fare i politici... e chissa quelli che finiranno in parlamento...
come sempre, come quando la gdf chiamo grillo e per chiedergli come facesse a sapere che la parmalat fosse un "mega pacco".. come sempre Grillo aveva ragione... avremo anche noi i nostri Scilipoti. :(

federico 10.09.12 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Favia? In qualsiasi patria galera sarebbe bollato di INFAMIA, da cui prima verrebbe isolato da gli altri detenuti e poi, alla prima occasione, verrebbe "suicidato"...E poi se non ti sta bene il Non_STATUTO del M5s, se ti piace andare in televisione, se ti senti costretto a dire cose in cui non credi, se ti brucia il fatto che dopo 2 mandati ti tocca lasciare la poltrona allora perchè non te ne vai a fan culo in un bel partito di merda a fare carriera per le tue tasche? Forza Beppe perchè sei nel giusto come tutti i cittadini puliti che credono nel Movimento per cambiare l'Italia.

paolo bissocoli 10.09.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beh, ma cos'è 'sta roba ?
Ok l'offensiva contro il Movimento prima o poi comincerà ....
Ok la democrazia partecipativa prevede per forza dei cortocircuiti nella comunicazione, il fai da te di milioni di aficionados produce qualche tonnellata di commenti sul blog e bisogna imparare a scremare ....
Ok che i ragazzi sono giovani e non si può pretendere che siano scafati subito ....

Però, cos'è 'sta roba ?
Ottomano chi ?
Io il lunedì c'avevo il Passaparola di Travaglio, c'avevo ....

E' questa è la posizione del blog relativa alle accuse di Favia ?

Ma se da anni ci diciamo che gli altri guardano il dito e non la luna, poi quando Favia lancia l'accusa .... chiamiamo la Signora in Giallo Ottomano?

Tra rispondere, rispondere coi fatti o rispondere con queste belle argomentazioni del simpatico Ottomano - mauri, scusa, non te la prendere, non mi sembra ci sia molto da discutere !!!

Sono perplesso.
Già mi sono andato a cercare Telese, Passigli e Adinolfi; stasera Favia non me lo perdo, cascasse il mondo.
E questo grazie a Ottomano

(Non so se me la faccio passare subito ...)

Mari Omonti (supermari) Commentatore certificato 10.09.12 17:36| 
 |
Rispondi al commento

signori qui la questione è una sola: questi metodi li usa la C.I.A. o simili per screditare qcno e il M5S fa troppa paura ora bisogna capire se e quanto è stato pagato Favia dai vari partiti per fare questa oscenità,se fossi la GDF terrei sotto osservazione tutti i conti bancari di Favia e affini.

manlio la piano Commentatore certificato 10.09.12 17:23| 
 |
Rispondi al commento

HA HA HA HA HA!!! E' il caos, il caos!!! HA HA HA HA HA!!! Non ci si capisce più una mazza, non sai più di chi fidarti, l'unica cosa che so è che ci andiamo sempre più dentro giorno dopo giorno e nessuno può farci un cazzo! HA HA HA HA HA!!!
http://www.youtube.com/watch?v=NIzyoKsWTA4

Spin Doctor 10.09.12 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non cedere agli attacchi studiati solo per gettare fango sul M5S.

Quella apparsa in TV è una farneticazione senza senso.

Sei un grande!

Ciao, Mic

Michele Mazza 10.09.12 17:01| 
 |
Rispondi al commento

TELESE farebbe meglio ad occuparsi come giornalisti dei VERI problemi dell'italia..di quella sovranità popolare ridotta a rango i "parere non vincolante"...!!!
CAro Telese accetterò critiche dai giornalisti, quando gli editori ed essi stessi, in primis,rinuciranno ai "finanziamenti pubblici alla stampa"...ivi compreso quando si farà l'aste per le frequenze TV e si tasserà gli utili della pubblicità oltre l'1%...
Siete troppo furbi..!un paese che perde il 2,6% del Pil ed ha un debito pil che ormai viaggia al 125%..non ha bisogno di FAVIA;TAVALOZZI,o altri ne possiamo anche fare a meno!!!
VOI giornalisti del "PIATTINO RIUNITO" occuppatevi di come questi tecnocrati e partiti stanno distruggendo L'Italia..!altrimenti gli stessi lavoratori vi prenderanno a pedate nel culo..come Fassina..!!
State tutti scherzando con il fuoco...!!e la gente ne ha pieni i coglioni delle vostre mezze verità!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.09.12 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Da tra giorni i giornalai di regime, oggi ho assistito alla pietosa discussione a tg com del caso Favia, non fanno altro che parlare di grillo, casaleggio e minchiate varie.
E' dai tempi dell'attacco alle torri gemelle che i medium non si occupavano così solertemente di un un fatto con filmati e interviste ai nuovi "pentiti o collaboratori di "democrazia".
si accorgono della mancanza di democrazia solo oggi? Dimenticano chi sono i loro editori? Dimenticano che il pd con le sue vecchie baldracche ha rifiutato l'iscrizione di Beppe al partito? hanno spese due parole per la ridiscesa in campo di silvietto con azzeramento della discussione sulle primarie nel pd? Beppe non spendere manco un minuto del tuo tempo a rispondere a sta gente. A questo ha gia' pensato D'Agostino a piazza sporca su la 7. Forza ragazzi, avanti. Non hanno trovato di meglio per cercare di sputtanare gente onesta. Devono attacarsi a sedicenti pentiti. Quanti ne spunteranno ancora fino alle elezioni? Ma la bustina di droga sara' il loro vero capolavoro. Fanno ridere. Avanti cosi'.

BASIC 10.09.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Il comportamento e le esternazioni di entrambe le parti (patre Grillo e parte Favia) sono specchio e previsione in se dell'evolversi del M5S verso dinamiche "democratiche" già più che note. E' un dato incontrovertibile che le vicende umane, soprattutto se coinvolgono un numero superiore a due persone, sono tristemente condizionate dai più basici sentimenti quali orgoglio e egocentrismo. Il il movimento 5 stelle non sembra essere immune a questo fattore umano. Lo si capisce bene analizzando il fatto in se. Da un lato Favia dice di voler porre sul piatto il tema della democrazia interna al movimento ma di fatto quello che fa è un attacco personale a Casaleggio (rinunciamo per amor di intelligenza a credere che l'intervista gli sia stata carpita a sua insaputa). Attacco personale nel senso che tratta e giudica la persona. Parla non CON ma DEL, suo interlocutore, ammantandolo della preconcetta visione che ha di lui.
Dall'altro lato Grillo/Casaleggio fanno più o meno lo stesso. Il tema "La democrazia all'interno del movimento" è appena accennato nella piccata risposta all'intervista di Favia. Grillo/Casaleggio si concentra nell'affabulazione della grande macchinazione politica in chiave dietrologica su cui baserebbe l'itervista di Favia. Si cerca di confutare l'enunciato della tesi ("La democrazia all'interno del movimento") discutendo l'onestà e la levatura morale della persona che la enuncia. Ancora una volta si svincola dal nocciolo della discussione.
Il vero intento di entrambe le parti si palesa tuttavia, nella modalità con la quale avviene la "pseudo-discussione". I due interlocutori non si rivolgono l'uno all'altro ma alla platea, al pubblico che assiste. Il primo ricorrendo allo stratagemma dello sfogo carpito a sua insaputa, i secondi con l'analisi/spiegazione alla massa del grande inganno ai loro danni.
Avessero veramente voluto confrontarsi sulla democrazia bastava un dibattito pubblico.
Il vero scopo di entrambi gli interventi è cercare consenso

Alessandro Serafin 10.09.12 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Per la cronaca.

Dall'uomo qualunque al satiro arrabbiato
di Luca Telese
>, 15 aprile 2012:

[...]Anche questa volta nel partito convivono un leader carismatico, lo stesso Grillo, e un numero due organizzativo che tesse le fila dietro le quinte, Gianroberto Casaleggio. E quando il movimento ha iniziato ad essere determinante, anche il più postmoderno dei movimenti politici ha iniziato a dividersi sui temi della rappresentanza, sulla dialettica risorgimentale fra gli eletti e la base. Le polemiche sono deflagrate. E proprio nella regione dove si era toccato il massimo dei consensi, l'Emilia. Andrea De Franceschi, consigliere regionale, viene crocifisso sul tema cruciale dei rimborsi elettorali, Giovanni Favia, forse il più efficace dei comunicatori mediatici, viene fatto oggetto di attacchi via web che lo accusano nientemeno di "Berlusconismo". Il terzo scossone è l'espulsione di Valentino Tavolazzi, consigliere comunale a Ferrara, accusato di voler "partitizzare" il movimento. Il quarto paradosso: Maurizio Pallante economista, scrive il programma dei grillini sui temi dell'energia, ignorando il dibattito accesissimo nel web. E poi se ne va pure lui. La rivoluzione divora i suoi figli. Il carisma indiscutibile di Grillo talvolta diventa autocrazia. Così il grillismo, se si divide fra il sacerdote Casaleggio e gli eletti, rischia di implodere sul filo del suo traguardo: il trionfale ingresso in parlamento [...]

Andrea T. Commentatore certificato 10.09.12 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
IL sig. Favia HA NEGATO A TUTTI QUELLI CHE VOLEVANO SAPERE LA "SUA VERITA".... DI SAPERLA D'AVVERO.

MI SPIEGO:

Visto che lui aveva cose da dire contro la gestione sbagliata del movimento (MAGARI IMPORTANTI) le

-- DOVEVA DIRE A VISO APERTO E chiarirle a tutti, o con una conferenza stampa o con qualsiasi altro modo, e dopo si vedeva, si ragionava, si discuteva, se aveva ragione o no.

PERCHE' NON DIRLE A VISO APERTO?

A QUALE SCOPO NASCONDERE LA "SUA VERITA" DAVANTI
ALLE TELECAMERE ACCESE????

E poi cosa fa? autorizza a mandarla in onda 4 DICO QUATTRO mesi dopo?

Eeee... tutto stò tempo è stato zitto? ALLA FACCIA DELL'ONESTA!!

Avrei voluto saperle subito queste opinioni cosi importanti sulla democrazia negata nel mov.5 stelle e invece ce le dice solo oggi e di nascosto pensa teee...

Questo NON è il comportamento che chiede l'elettore M 5S ai suoi rappresentanti.

Con questo FUORI ONDA" fasullo, questo favia si e' dimostrato un mentitore premeditato, un piccolo complottista da 2 soldi.

E poi cos'ha detto di vero?
come ha provato le sue affermazioni?
ce ne sono altri che possono dire altrettanto ed provarlo inequivocabilmente?
chi tavolazzi?

Franco Restuccia Commentatore certificato 10.09.12 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti, non sono un iscritto del M5S e non votero per questo movimento alle prossime elezioni, sono uno di quelli che giudica mmolti appartenenti al movimento una banda di esaltati.
Detto questo pero' devo dire che l'operazione di Piazzapulita e' una vera bastardata degna della peggiore macchina del fango, e' evidente che il vostro movimento e' scomodo e comicnia a fare paura, e' evidente che e' una meschina montatura e fino alla prossima primavera faranno di tutto per dividervi. Non fatevi fregare, un saluto a tutti.

Bicie' Imp 10.09.12 16:12| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Che si vada avanti con le stesse regole, seguiranno attacchi mediatici anche peggiori.
Elmetto e "testa" ...a buon intenditor a cinque stelle...

renato vaccaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo la Casaleggio associati prevede il futuro AHAHAHA, ma non è che sono testimoni di Geova no???
Trovo molte analogie quando sarà la fine del mondo ????
Ma quali cazzo di informatici per piacere non mischiamo una scenza esatta come la matematica, la fisica e l'informatica con ste stronzate.....
Per piacere Beppe Grillo prendi posizione su ste stronzate se no mi deludi fortemente pensavo che tu fossi più sensato....

Antonio Petra (tonypec1974), Lecce Commentatore certificato 10.09.12 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
non capisco la Tua domanda "Perché non riesci più a volare ?". Quello non credo abbia mai volato e per di più non esce dal suo piccolo locale, perché lì c'é la poltrona cui evidentemente tiene tanto e in misura assai maggiore di quanto non tenga al M5S che da tempo tenta di distruggere con il suo stesso comportamento (p.es. invece di osteggiare il finanziamento pubblico dei gruppi reg.li consiliari, vi attinge a piene mani).
Ormai é pronto a confluire nel "movimento revolution", cioé quello dei tuoi sedicenti avversari così potrà andare affan c... insieme a tutti i suoi nuovi amici e pure ai partiti tradizionali.
Per finire, vorrei rivolgere due semplici domande, alla quali comunque é molto facile rispondere: cosa sarebbe il M5S senza Grillo ? Cosa perde il M5S se i finti, opportunisti dissidenti dell'ultima ora se ne vanno ?
Ciao Grillo, sei un Grande !!!

Enzo V., Reggio Emilia Commentatore certificato 10.09.12 15:50| 
 |
Rispondi al commento

A me tutta questa storia pare fantascienza. Uno del movimento ha espresso, peraltro non ufficialmente, l'opinione che ci sia poca democrazia all'interno del movimento. E dove sta la notizia? Ma è una cosa che merita la mia attenzione anche solo per 5 minuti? Ad uno che non sta troppo a sentire cosa dicono ma vede solo il modo in cui lo presentano sembrerà di sicuro uno scandalo tipo quello della Lega. Ma qui lo scandalo dove dovrebbe essere? Che una persona ha un'opinione??
E' come se la Gazzetta dello Sport pubblicasse in prima pagina il titolone "Quest'anno il campionato lo vince il Napoli!", estrapolando la frase dalle urla provenienti da un bar durante una partita. Bah... sono senza parole.

Stefano 10.09.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Imiei complimenti per il SUPER ARTICOLO da lei scritto che io condivido pienamente,solo una precisazione....il SIG. FORMIGLI IN TRASMISSIONE DICE CHE L'INTERVISTA RUBATA (CONCORDATA),E' STATA FATTA A MAGGIO E NON A LUGLIO COME DA TE SCRITTO.....dunque hanno avuto tanto tempo per organizzare il tutto questi bastardi!!!!!!

deu seu (gundar), cagliari Commentatore certificato 10.09.12 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione lo spread ricomincia a salire...il 12 sapremo di che morte morire...
Vi preannuncio che mancano soldi nelle casse del tesoro...probabile assalto di "equitalia" contro le tasche dei contribuenti...a breve inzierà un rastrellamento di soldi..STOP
Beppe e sons predisponiamo L'Operazione "TAKE AWAY"portare i risparmi in Svizzera con il "CLUB 5 STELLE"...farsi trombare i risparmi con una scusa o un altra è vergognoso...STOP!

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.09.12 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Tirando le somme mi sembra di leggere sostanzialmente due tipi di commenti:

1) I fanatici ai quali non importa NULLA se Favia ha detto il vero o no... è un traditore venduto E BASTA, se non c' è democrazia è lo stesso, se poi a parole non si fa altro che parlare di democrazia pazienza, nessuna contraddizione in termini.

2) La gente sensata (che i fanatici ovviamente considerano infiltrati del PD) che chiede chiarezza, non intendendo per chiarezza una smentita di 4 righe stile Berlusconi ma un pubblico dibattito dove ognuno possa dire la sua.

Riguardo a Favia... Raffaella Pirini Consigliera M5S:

http://www.romagnanoi.it/news/forl%C3%AC/736113/Raffaella-Pirini-un-video-in-difesa-di-Giovanni-Favia.html

gli dà ragione (filmato a fondo pagina web). A me sembra una brava persona, ma per i fanatici sarà sicuramente una troia vendita anche lei al PD per garantirsi futire poltrone. Ovvio.

MORALE: da come la vedo io al momento attuale il peggior nemico del M5S non è Favia, ma i fanatici e la mancanza di chiarezza e pubblici confronti.

Poi, fate come volete.

ezio g., sv Commentatore certificato 10.09.12 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei tanto che i commentatori televisivi, giornalisti ecc. potessero dire che il M5S dichiara il falso quando cita le malefatte della partitocrazia e dei loro accoliti (si chiamano ancora "boiardi di stato"?. E' per questo che ringrazio il M5S del servizio di informazione che sta facendo per tutti i cittadini ignoranti (cioè che non sanno) di dove vanno a finire i loro soldi "trattenuti" in tasse, imposte e balzelli vari. Non mi interessa invece di sapere cosa c'é "dentro" il movimento, se c'è più o meno democrazia rispetto ai partiti (c'è democrazia nei partiti? non lo sapevo), chi comanda e chi obbedisce, ecc. Spero tanto che il M5S potrà essere presente in parlamento con una percentuale interessante, così da poter sapere, anch'io, quello che i giornali e/o telegiornali non dicono. Naturalmente per questo darò il mio contributo elettorale; e sto facendo anche proseliti. Tanti auguri.

Vinicop 10.09.12 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ti scrivo ,sono un iscritto al M5S da un paio d'anni e ti seguo più o meno da sempre.
Preamboli a parte sono uno dei molti che non capisce niente di strategie e come ci si muove in casi come questi ( caso Favia per capirsi ).
A me interessa il movimento ,le sue idee ,il suo approccio al vivere insieme, e la mancanza di compromessi nel senso buono nell'attività pubblica .
questo è il collante principale di questo movimento. In questi giorni si legge di tutto , si può fare chiarezza? Io lo chiedo forse ingenuamente , ma nonostante sia convinto che una fase così delicata non permetta una gestione aperta e semplice ,pena il disfacimento del M5S,
è possibile che i responsabili mettano chiaramente in piazza i loro profili e le loro intenzioni? solo questo , smontiamo i sospetti ,
e forse prenderemo anche il trenta per cento .Chi vuole votare il M5S ,non ha come priorità la vittoria , ma un cambio di mentalità e prospettive , servire tutti per servire noi stessi , i risultati saranno una naturale conseguenza . Daniele Feltrin

daniele f., capoliveri Commentatore certificato 10.09.12 14:56| 
 |
Rispondi al commento

io non capisco tutta questa importanza a questa intervista di favia..ma di cosa ha ragione che non esiste democrazia nel movimento?avete paura di tornare al fascismo o al nazismo?ma state scherzando?ma guardate che nei partiti è molto peggio questa è stata una stupidata di uno che sta per perdere la pagnotta,e voi per questo io non voto più m5s e chi votate?berlusconi?bersani?prodo?d'alema?andreotti?chi cazz votate?ma la vogliamo fare questa rivoluzione pacifica?guardate che questa è lìultima spiaggia poi le speranze non ci sono più e si passa allla guerra civile.io non posso sopportare ancora un minuto di più quei politici e tutto il sistema che c'è dietro,stiamo attenti non facciamoci prendere per il culo perchè questi sono capaci di tutto.l'unica speranza è il m5s e anche l'unica occasione,al di fuori non c'è niente e lo avete visto.

sergio r. Commentatore certificato 10.09.12 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perchè postate link di video da you tube modificati?ma se io copio un vostro video e sotto gli crivo tante stronzate voi lo prendete per buono?

sergio r. Commentatore certificato 10.09.12 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Rubata o costruita a tavolino, non è questo il punto. Favia secondo me ha ragione. Prima o poi il M5S dovrà diventare autonomo in tutto. Adesso non è così. Adesso Beppe Grillo ha la possibilità di decretare l'uscita dal movimento di chiunque perché il marchio non è del M5S, il che in poche parole significa che c'è un arbitrio di veto, che è l'antitesi della democrazia. Beppe deve capire che, a un certo punto, democrazia significa anche accettare decisioni che non condividiamo, anzi né costituisce proprio il cuore pulsante.

Aggiungo anche di essere dispiaciuto di come il movimento abbia preso la notizia. Anziché affrontare di petto il tema in questione (che NON è Favia, è la mancanza di un network democratico!!!) abbia reagito nei due modi che ha sempre criticato a tutti gli altri, e cioè:

1) Rispondendo non nel merito ma nel metodo: il punto è la democrazia, non Favia o se l'opinione sia autentica o costruita. Resta un'opinione alla quale urge rispondere subito e di petto.
2) Screditando l'opinione, chi l'ha espressa, chi l'ha sostenuta e chi l'ha trasmessa tramite l'ormai noto meccanismo della "macchina del fango".

Roberto 10.09.12 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un quasi ingegnere informatico....
Creare un blog come questo e mettere due video in rete da visitare con svariati computer per far crescere nei consensi non è fare informatica ma fare come la Maria De Filippi ha fatto con amici...
Programmare le librerie grafiche direct x o le open GL, scrivere codice in assembler.... programmare a basso livello le librerie windows è fare informatica ed è essere dei professionisti.......
Ora io voglio una presa di posizione di beppe glillo sulla Casaleggio.... se non pensavo di votarlo ma non lo voto più.....

Antonio Petra (tonypec1974), Lecce Commentatore certificato 10.09.12 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ditemi è vero questo ?????
http://www.youtube.com/watch?v=5JNHffJiHXs&feature=related
Se è vero beppegrillo vattene a .......

Antonio Petra (tonypec1974), Lecce Commentatore certificato 10.09.12 14:28| 
 |
Rispondi al commento

la ricerca di libertà si rovescia in dipendenza, l'ideale di autonomia in ferrea disciplina

chilmer 10.09.12 14:23| 
 |
Rispondi al commento

perdonatemi ma in questo momento ove i tentativi di screditamento e delegittimazione del movimento sono molteplici, occorre essere molto chiari circa alcune persone e le dinamiche dei loro legami e allora pongo ufficialmente il quesito:
Chi è Enrico Sassoon, che legami ha con il M5S e di chi si circonda?

Chiedo anticipatamente scusa se la questione fosse già stata trattata e, in tal caso, vi prego di volermi rimandare alla risposta già data precedentemente.

Grazie

Giovanni Bono 10.09.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Alla c. a. del Sig.
Giovanni Favia.

Egregio Sig. Giovanni Favia, Se ha un po di dignità, considerato che ha calpestato i valori costitutivi del “Movimento 5 Stelle” , e considerato anche che non ha più affinità con i suoi Padri fondatori, penso dovrebbe dimettersi subito dal “Movimento 5 Stelle”.
Potrà comunque rendersi socialmente utile entrando in altre organizzazioni più affini al Suo spirito carri eristico e protagonistico … Non vogliamo idoli, ma solo Cittadini con l’ elmetto!
2 mandati e poi a casa! La politica non deve essere una professione ma solo una forma di volontariato civico! Controllo online in tempo reale sull’ operato dei Rappresentanti eletti del Movimento.

Cordiali saluti e Grazie.

Lux Luci 10.09.12 13:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' partito il contrattacco. Beh era da immaginarselo, quando c'è stato un accenno a solleticare le 2 cifre di preferenze ha iniziato a tremare la terra dove sono sepelliti questi zombie. Intervista rubata o no, la manovra nel tentativo far breccia è in pieno atto. Si sa l'elettorato target sono quelli che stanno al margine, i voti di protesta, i giovani, quelli che indecisi a chi darlo piuttosto danno un voto ad uno nuovo, oppure "proviamo anche questo". Ovviamente se metti dei dubbi questi li stoppi, non ti vanno a votare o dicono sono tutti uguali.
Trovo molto importante che Favia se ne vada, se lo ha fatto apposta è un'infame se è caduto nella trappola è un allocco e quindi chissa in che modi lo potranno fregare politici esperti. Siamo in una fase di assestamento, possono dire quello che vogliono sulla democrazia dal basso del movimento, ma qualcuno che diriga ci vuole. Non è possibile neanche fare una rivoluzione se non c'è qualcuno che dice cosa c'è da fare. Poi se ci sono dei veri obiettivi personali state tranquilli che verranno fuori e pagheranno, per ora portiamo avanti l'obbiettivo di mandare a casa tutti questi parassiti.
Al PD era stata offerta una possibilità. Bersani, parla ma solo ai festival dell'unità.
Io sono pronto se tutti siamo pronti potremo vedere l'alba di una nuova era.

loris stradi 10.09.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciò che rende democratica un’istituzione, più che il diritto di ciascuno di partecipare ai processi decisionali che ne stabiliscono le regole, è la visione ispirandosi alla quale quella istituzione è stata concepita e creata.

Esempio: un ipotetico canale televisivo pubblico gestito da tutti i cittadini riuniti in assemblea permanente sarebbe meno democratico di youtube, perché la televisione è un’istituzione strutturalmente anti-democratica: da un lato ci sono pochi che parlano, dall’altro ci sono tutti gli altri che possono solo ascoltare.

Se un’istituzione è strutturalmente anti-democratica, è stupido pensare che per renderla democratica sia sufficiente renderne democratica la gestione.

Youtube sarebbe un’istituzione più democratica di qualsiasi televisione anche se a deciderne le regole di youtube fosse una sola persona, perché youtube è un’istituzione strutturalmente democratica: chiunque può parlare, senza censure preventive, avendo come unico limite il rispetto di alcune regole.

Un campo di concentramento non sarebbe democratico neanche se tutte le decisioni fossero prese all’unanimità. Cazzo.

La mia esigenza primaria non è passare tutta la mia vita tra un’assemblea e un’altra per poter partecipare a tutte le decisioni che danno forma alla società in cui vivo. La mia esigenza primaria è essere circondato da istituzioni strutturalmente democratiche, cioè concepite per soddisfare i bisogni miei e di tutti i miei simili. Cazzo.

http://bit.ly/QBovfb

Andrea Velluto, Bologna Commentatore certificato 10.09.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento


intervengo sul caso Boriani perchè mi pare ci siano imprecisioni:


La questione è stata sollevata una prima volta ,prima, delle candidature da Marco Marzocchi e Serena Saetti;

Boriani non era presente;

E' nata una discussione sul forum;

In una serata successiva è stato detto che nei due mandati Grillo e lo staff NON ritenevano di includere il quartiere considerando tale attività come una sorta di volontariato;

Sulla base di questo chiarimento e' stato votato in assemblea l'inserimento in lista di Boriani ,ricordo a larga maggioranza;

In una riunione successiva, è stata votata anche la figura del capolista dove abbiamo scelto tra lui e la Miti,e ancora una volta l'assemblea ha votato Boriani.

Roeffe 10.09.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Quasi tutti i commenti fin qui si riassumono in una marea di epiteti volgari e nessuna discussione.

Mi interrogo su due cose:

1- Sono d'accordo sul non-statuto, ma il divieto di andare in TV non è incluso nel non-statuto, lo ha IMPOSTO Beppe, quindi perché un principio di Beppe vale più di quello di altri?

2- Chiedere l'assemblea nazionale sta diventando un tabù. Perché non chiederla? perché non c'è un referendum nel movimento?

----------
PROPONGO A TUTTI COLORO CHE VOGLIONO L'ASSEMBLEA NAZIONALE DI SCRIVERE UN SEMPLICE POST CON SCRITTO:

"VOGLIO L'ASSEMBLEA NAZIONALE DEL M5S"

poi li conteremo (uno scriptino automatico lo preparo io)

Passaprola :)

Elle d. Commentatore certificato 10.09.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ancora perdi tempo a rispondere a questi zombie? E poi non vedo cosa ci sia di male ad avere dei professionisti PAGATI privatamente che curano la propria comunicazione... loro hanno invece fior fiore di consulenti PAGATI da NOI! Decine di segretari per presidenti di regione e sindaci! L'obiettivo di screditare il movimento è palese, ma quelli che stanno dentro ci devono credere altrimente salta tutto!

Aldo Mori 10.09.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

chi di voi ha letto il libro 1984 di orwel
sa che e una critica del regime comunista stalinista
nonostante tutto e ...d oupo nei film rappresentarli nei film con una divisa PSEUDO NAZISTA

PARTICOLARE TRASCURABILE..........NON PROPRIO
SE PII DOVREMMO FARE IL RIASSUNTO DEL LIBRO
lo riasumeremmo in una frase
"se 2+2 fa 4
ma se lo stato dice che 2+2 = 3
quanto fa 2+2????
e la logica del totalitarismo imperante ancora oggi

abbiamo dei putanieri che ci fanno leggi per la MORALITA'


abbiamo dei pseudo economisti che ci dissanguano per salvare delle banche usuraie
" e prertendono di essere chiamati salvatori d italia


abbiamo dei pseudo democratici che pretendono di insegnarci la ...democrazia nel movimento 5 stelle

CIO SONO DUE REFERENDUM NEL CASSETTO CHE VI ACCUSANO E DIMOSTRANO LA VOSTRA ....DEMOCRAZIA
IL VOSTRO VOLER FARE GLI INTERESSI DEL POPOLO

ci accusano di essee populisti
ma lo scopo dello stato non e promuovere gli interessi della popolazione????

era piu democratico hitler
della casta italiana
ALMENO LUI NELLA SUA FOLLIA LAVORAVA NEI INTERESSI DEL POPOLO TEDESCO
E NON PER MERI INTERESSI PERSONALI E A SERVIZIO DELLE BANCHE

stefano b., rovato Commentatore certificato 10.09.12 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Un bluff riconoscibile lontano un miglio anche dai non simnpatizzanti del movimento....

giulia boiano 10.09.12 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Favia, lascia perdere. Hai fatto una cazzata e ora non sai come rimediare ?
Te lo dico io come fare !
TIENITI LONTANO DALLE TELEVISIONI!
Te lo aveva detto Grillo si o no ?

Davide C. 10.09.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non lo sapesse, Tavolazzi è comunque da sempre un professionista della politica già a suo tempo defenestrato dai titolari delle poltrone di governo ferrarese. Ora Favia si dichiara amico profondo di Tavolazzi e tra poco si ritroverà anche lui a spasso causa la giusta scadenza del mandato appositamente pensata e da noi condivisa per evitare evidenti e note patologie di corruzione. Credo che questo sia il modo giusto di interpretare questo falso scoop... Dopo questo colpaccio televisivo Favia e Tavolazzi staranno tranquilli e saranno ingaggiati dalla politica tradizionale..FILM GIA' VISTO!!! In conclusione, il nostro è un movimento di idee e non un partito.. Chi di noi accetta di andare in televisione è già potenzialmente adatto e pronto a fare il salto della quaglia... non fidiamoci dei personaggi che accettano la televisione... boicottiamo la televisione e privilegiamo la rete... se Favia aveva veramente lamentele da esternare poteva farlo usando il nostro più naturale mezzo, ma evidentemente il problema di Favia è un altro e si chiama "carriera politica al bivio".... SCILIPOTI DOCET!!!

B. Commentatore certificato 10.09.12 12:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

"Siamo ragazzi di oggi...politici di professione..."
http://espresso.repubblica.it/dettaglio ... ri/2190616
Il 5* farà pure cagare come si sforzano di raccontare, a reti unificate, le tv e i giornali finanziati con soldi pubblici (nostri), ma se uno del Movimento viene eletto in ambito Locale o Statale, massimo governerà per due legislature, poi o si cercherà un lavoro o tornerà al proprio a tempo pieno, come previsto dal "Non Statuto". Se non lo farà è perchè, nel frattempo, sarà entrato a far parte di un Partito...vero Favia ??


PS_Di Scillipoti è pieno lo stivale, spero di sbagliarmi..."che fai mi cacci ? "...baaah...già sentito...stano no ?

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Buondì Beppe e Roberto,ho letto solo qualche commento e Vi dirò che gli uomini cambiano idea con la stessa rapidità del globulo leucemico.
Ascoltando quella registrazione "apparentemente" rubata,mi sono sentita tradita nel più profondo. Io sono una donna "pitta".
Se lo avessi avuto per le mani lo avrei preso per le orecchie e gli avrei chiesto le dimissioni immediate.Basta.Si è comportato da GIUDA.Lui parla di democrazia all'interno del Vostro MV5S,ma lui ha mai lavorato,per qualche azienda?In alcune aziende non ci si può alzare neanche per fare la pipì.Ma F. dove ha vissuto fino ad ora?
Non è nemmeno riconoscente.Comunque bando alle ciance dico che chiunque si fosse ribbellato all'interno di un qualsiasi altro partito sarebbe stato esonerato da qualsiasi compito.E dico a F.:pensa a quanti lavoratori si sono bruciati >vivi< per aver perso il posto di lavoro!Ma dove hai vissuto in questi anni?Ti sei lamentato di Beppe Grillo e di Roberto,ma pensi che gli altri ti avrebbero trattato meglio????Sogni o sei desto?Sei stato ingiusto con chi ha capito e conosce più di te la storia di questo paese.Noi abbiamo bisogno di menti davvero acute ed intelligenti come Beppe e Roberto e collabboratori,pensi che gli altri siano degli angioletti?Allora tu non hai capito proprio nulla,di quello che hanno costruito" LA CRICCA ",per far chè tutti perdano la dignità e striscino davanti ai loro piedi elemosinando:LAVORO....Lavoro......si per cortesia infilateci tutto quello che VOI VOLETE NEL NOSTRO RETTO ANCHE SENZA VASELLINA!NOI(lavoratori in senso generico!!)VI FAREMO DA LECCA PIEDI pur di AVERE UN POSTO FISSO! NO!!Ma F: e gli atri che la pensano come te vi siete fumati il cervello?Qui dobbiamo cercare di ritornare come siamo stati almeno fino a che non entrasse questo maledetto Euro di *****!C****,ma possibile che ti sei fatto instupidire da un giornalista per giunta UOMO!Se fosse stata una donna tutta TETTE avrei pensato che eri rimasto annebbbiato! ma come hai potuto tradirCI????

alegna d., argenta Commentatore certificato 10.09.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per come la vedo io il M5S adesso è ad un bivio: o implode o esplode, o si affloscia o prende realmente vigore, o muore o risorge. Mi pare però che non ci siano le risorse culturali per inseguire la seconda opzione.

MrTitian 10.09.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riguardiamoci questo video dell'intervento di Favia di qualche mese fa a Servizio Pubblico:
http://www.youtube.com/watch?v=8gz9FNEomoQ
(attenzione a cosa dice al minuto 5:55)

George Orwell 10.09.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Da elettore del Movimento 5 Stelle posso dire che a me importa poco se il fuori onda era concordato o meno, a me interessa sapere se ciò che ha detto Favia è vero o falso, e in questo post le delucidazioni in merito sono molto scarse.

Inoltre è per lo meno "curiosa" la storia del documento da firmare che avrebbe ceduto a Beppe Grillo i rimborsi relativi all'eventuale referendum. Di questo nel post non se ne parla ad eccezione di un "si capisce poco di cosa stiano parlando" riferito a Serenetta Monti, quando a mio avviso c'è poco da capire ma molto da spiegare in merito a questa storia.

Mi piacerebbe che si parlasse di più dei contenuti e non della forma, dimostrando ciò che è vero e cosa è falso o calunnioso, solo in questo modo può essere fatta chiarezza(per il momento so solo che l'intervista è un ipotetico perfetto fuori onda orchestarto a tavolino, ma nessuno ha ancora dimostrato se ciò che ha detto Favia sono fesserie o meno).

Grazie, Roberto.

Roberto Romanato 10.09.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un sostenitore di Beppe da parecchio tempo e mi piacciono le sue idee (che sono semplici e quelle di tutti i cittadini "normali").
Pero' e' da un po' che circolano questi attacchi a Casalegno ed alla gestione "padre/padronale" del M5S, vero o falsa che sia.
Perche' Beppe non chiarisce la sua posizione (e quella di Casalegno) con la sua solita e decisa lucidita'a tutti quelli che come me lo sostengono? Siamo o no un movimento diverso dalla vechcia politica dei partiti che si rifugiano dietro a parole e parole senza mai affrontare i fatti?
Casalegno e' o no la guida di Beppe? Non ci sarebbe niente di male ad affidarsi ad un consulente che sembra avere idee e belle chiare. Ma se lo fa nell'ombra qualche sospetto o dubbio lo fa nascere anche a chi non ci pensa. Mi fa pensare a D'Alema che continua a "inciuciare" dietro a Bersani ed a tutto il PD.
Io penso che un chiarimento si dovrebbe avere, proprio perche' e' un movimento nuovo si dovrebbe essere aperti a tutte le critiche ed a rispondere con il dialogo anche se quelli che ti muovono le critiche sono dei c... che vogliono danneggiare l'immagine del M5S.

Chiarezza, chiarezza chiarezza e trasparenza.

Rosario Romano 10.09.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo Favia potrebbe essere un "traditore" come da piu parti detto, ma il traditore, se è tale, nel tradire dice la verità.
a ben vedere il punto della discussione è quindi stabilire se le cose dette da favia sono veritiere.

La democrazia che il grillo tanto decanta, è anche in questo blog assente.
io ad es ho dovuto rifare piu volte la registrzione sul sito perchè, dopo alcuni post diciamo scomodi, non mi facevano più postare, sarà un caso ma mi è capitato di doverlo rifare 4 volte.
il grillo se vuole governare ( anche se nn lui direttamente) dovrebbe cominciare a creare delle sedi del movimento dove la gente comune (anche il pensionato che nn usa il pc, ma vedendo il simbolo si puo incuriosire ed entra nella sede) si possa meglio informare.
lui vuole fare tutto tramite la rete, ma la rete non e tutto.
la vera politica si fa per la strada con il faccia a faccia, ci vuole n contato fisico tra le persone per creare una cosa vera.

Le battaglie del grillo (alcune giuste) sono per la maggior parte fumo negli occhi per la gente, come ad es il fatto dei 2 mandati.
Per quale motivo io che amo la politica e che svolgo bene il mio mandato, in maniera onesta e riconosciuta, non posso continuare?
ma poi scusate ce da dire che la politica è anche esperienza, mi dite uno che non ha fatto piu di 2 mandati (dopo 5 anni) possa fare ad es il ministro degli esteri? che conoscenza ha delle dinamiche internazionali?

FRANCESCO di Donato Commentatore certificato 10.09.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Se Formigli ha teso una trappola a Favia è stata una porcata, tipica dei giornalisti che per uno scoop venderebbero la madre. In tal caso l'ingenuità di Favia sarebbe disarmante. Se si sono messi d'accordo, fa ancora più schifo perchè la politica dei sotterfugi è roba stantia. In ogni caso resta il problema di fondo, perchè la denuncia di Favia è vera e seria.
Questa potrebbe essere per Grillo e l'M5 il banco di prova per fare il salto di qualità.
vanno sciolti i nodi del ruolo di Grillo e di Casaleggio, della democrazia interna, della proprietà del simbolo, del metodo di scelta delle candidature e di chi decide cosa.
Se ci si intestardisce a liquidare Favia come traditore e il tutto come un complotto, il movimento imploderà e non sarà un bene per nessuno, manco per quelli come me che non credo voteranno mai Grillo, ma sono consapevoli che c'è bisogno di un ricambio totale della classe dirigente e che l' M5 assicura comunque da derive peggiori alla Alba Dorata. Grillo dimostri spessore, sciolga i nodi, faccia chiarezza, molli Casaleggio presenza ingombrante, apra il movimento elevandolo dal rango di setta nel quale al momento è confinato, altrimenti muore

giuseppe galluccio 10.09.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

A ME DI FAVIA NON ME NE FREGA NIENTE.
SONO CONVINTA DEL FATTO CHE GLI ITALIANI SIANO COMUNQUE DELLE PERSONE POCO CHIARE A PRESCINDERE. (CI MANCA LA CULTURA DEL RISPETTO).
QUELLO E' UN FUROI ONDA CONCORDATO E SI VEDE.
IO VOTERO'PER I M5S PERCHE' IN QUESTO MOMENTO STORICO NESSUN'ALTRO MERITA IL MIO VOTO !!!!!!!

anna t 10.09.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Votiamo l'espulsione di Favia dal Movimento 5 stelle..!
abbiamo una situazione economica e sociale allo sbando..e questo balzella da uno studio ad un altro..!!!ma per piacere...!sarei curioso se almeno si è occupato delle problematiche dei DISABILI..in Regione..lo sai vero che le Regioni possono agevolare queste persone nell'ambito delle prioprie competenze e attribuzioni...!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.09.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

è complicato capire dove sta' la verita', preferisco utilizzare la mia parte chiamata "sesto senso", pertanto oggi Grillo e tutto il suo gruppo mi soddisfa, e mi aiuta a brescere nella conoscenza di quanto accade nel mondo ed a costruire la mia idea attuale.
Pertanto ora dico (per tutto quanto mi ha dato, leggere il blog) Grillo mi piace e lo seguiro' ancora per molto tempo. Quello che leggo mi appaga, pertanto ringrazio molto e saluto.

Giorgio Soncini 10.09.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Bene , ci hai provato ma sei scarso!!! il consiglio che ti do e di andartene fuori dai c......i!!! sei un b uffone e si vede lontano un miglio che hai preparato o fatto preparare il tutto!! come puoi dire che non c'è democrazia in un movimento che fà della voce del popolo il suo status quo?!?!
Sei uno scilipoti, forse sei pure peggio, mi fai schifo.....vattene!!

Diego Mita 10.09.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Al fuori onda penso ci credano in pochi (io no).
Cosa ha detto credo sia piu'importante:premesso che non era tutto vero di sicuro non era tutto falso quindi come ho gia' fatto con altri post invito Beppe a avviare la discussione su la struttura da darsi per il futuro, una bella discussione "uno vale uno", il silenzio in questo caso non credo sia d'oro.
Strutturarsi non e' vendere l'anima al diavolo e' rendere operativo e trasparente il non statuto.
"I partiti della vecchia politica sono strutturati" e allora?? Non buttiamo sempre via il bambino e l'acqua sporca "l'acqua che piove e' la stessa ma fa crescere i rovi nei fossi e le rose nei giardini".
Siamo migliori e lo dobbiamo dimostrare anche in queste occasioni, e lo dimostreremo!!

Leonardo M. Commentatore certificato 10.09.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Ora anche il M5S grida al complotto? non ci credo.... francamente Grillo ed il movimento mi hanno molto deluso su molti fronti.... ora se si andasse a votare detto molto chiaramente non voterei nemmeno il M5S perchè sotto sotto ho capito che sono anche loro come il la classe politica attuale.... DELUSIONE TOTALE (e ripeto la storia di Favia è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso) penso che come me tanti che avevano riposto molta fiducia nel movimento siano rimasti profondamente delusi.....

Nadia Giacopuzzi 10.09.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Che pena questa difesa con annesso nomi da Gossip, c'ho pure creduto nella differenza, e ci credevo anche dopo Favia, quest post mi ha drammaticamente messo in terra, se lo hai scritto tu Grillo pensa seriamente di farti una lunga vacanza per non distruggere il movimento.
Il peggio è che sto perdendo credibilità anche con il mio compagno che è da mesi che mi anticipa quello che puntualmente sta accadendo.

Arianna

Arianna Astuni, Siena Commentatore certificato 10.09.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Democrazia si o democrazia no, nel M5S ?
Non lo so e onestamente poco mi importa. Dovremmo essere abituati a certe "cosucce" di così scarsa importanza come questa. La democrazia in Italia è stata sospesa subito dopo guerra e mai nessuno si è andato a lamentare con un gelato .
Questa classe politica corrotta e marcia si è talmente radicata nel tessuto sociale del nostro paese che, iddio non voglia, dovrà essere cacciata nel peggior modo possibile.

Davide C. 10.09.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna molti gli italiani sono sempre pronti a bersi tutto e a difendere a spada tratta l'indifendibile di turno. Questo post è pietoso. Se volete dare la colpa ai complotti delle parole di Favia sappiate che non tutti sono disposti a fare un atto di fede verso un nuovo burattinaio.

maria d. Commentatore certificato 10.09.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta, se mai ce ne fosse stato bisogno, abbiamo avuto conferma che in televisione è meglio non andare. Lo dico a prescindere dalla buona o cattiva fede di Favia. Lo vogliamo capire che non abbiamo bisogno della televisione (o almeno di questa televisione)? Il Movimento è nato e si è diffuso in rete ed è qui che dobbiamo rimanere, almeno per il momento.
Quanto alle parole di Favia, per quello che è la mia esperienza come candidato al consiglio comunale nel mio comune, posso giurare che né Casaleggio né Grillo si sono MAI messi in contatto con me o altri attivisti o candidati, men che meno per dettare linee guida, imporre candidati o interferire con le scelte. D'altronde lo stesso Favia, ospite di Servizio Pubblico aveva dichiarato che Grillo non "ha mai messo becco" nelle decisioni da prendere prima e dopo la sua elezione a consigliere regionale (qui il video dell'intervento di Favia http://www.youtube.com/watch?v=8gz9FNEomoQ al minuto 5:55). Allora, Favia, i casi sono due: o hai mentito all'epoca della tua partecipazione a Servizio Pubblico o menti ora parlando ad un giornalista seppure in maniera confidenziale. In ogni caso credo che la regione Emilia Romagna non abbia bisogno di un bugiardo.

George Orwell 10.09.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Anche questa filippica suona da excusatio non petita, accusatio manifesta. Nei commenti che ho letto io sul blog alle esternazioni di Favia non veniva chiesta l'analisi minuto per minuto della trasmissione di Formigli e del numero di peli del cameramen, veniva chiesto un faccia a faccia tra favia e casaleggio per chiarire i punti che favia ha messo in evidenza. Questo è il motivo per cui il M5S perderà voti, non certo per complotti, questo ve lo posso garantire.

maria d. Commentatore certificato 10.09.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Il sig Favia dica quello che vuole riguardo noi M5S, da parte ,mia non è 1 pugno a tutti noi del movimento(è invece un pugno mediatico confezionato ad arte x far salire gli ascolti del programma).Voglio fare un invito al sig Favia di rimanere nel M5S(senza fare inganni a scopi pubblicitari)Lei sig Favia rimane con noi trovando soluzioni magari organizzative o di discussione del M5S, ma senza avere compiti di rappresentanza locale,regionale e nazionale(non è scritto da nessuna parte che chi fa parte del M5S deve essere candidato) ''buon lavoro sig Favia

walter comer, nerviano Commentatore certificato 10.09.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Favia l'ho votato , si è sempre comportato con assoluta onestà! viva Favia

cimbro mancino Commentatore certificato 10.09.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

NO ALLE “PRIME DONNE” E AI FACILI (E ANCHE UN PO CATTIVI) PROTAGONISMI !!!

Forse questo chiarisce meglio il mio pensiero: bisogna essere molto umili e puliti dentro e anche leali ! Ci vuole spirito di condivisione, chiarezza di intenti e trasparenza …
Poi si deve imparare a pensare prima di parlare. Così facendo tra le altre cose non si fa il gioco dei mascalzoni! …
Talvolta anche il confronto aspro, ma serio, e rispettoso dell’ altro, può essere utile. Poi si decide a maggioranza e si attuano le decisioni prese, e si va avanti !!!
Ci si deve assumere in tutti i casi le proprie responsabilità personali, e quando si sbaglia, e si danneggiano gli altri, si va a casa …
Tutti siamo sostituibili ! Questa è anche Democrazia Diretta e Partecipata …

CAMBIAMENTO! DELLE MENTI E DELLA SOCIETA’

Lux Luci 10.09.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

ancora con la storia del gelato nascosto oooh che palle.

francesco q., cellamare bari Commentatore certificato 10.09.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento

penso che certi "giornalisti" hanno perso un'ulteriore occasione per fare i giornalisti. Di fronte ad un tema tanto attuale quanto importante (considerare la politica come impegno personale o come una professione, ed il limite al numero di candidabilità) questi "giornalisti" preferiscono fare gossip. Peccato

renato borrelli 10.09.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento

và affrontato... certo...
và và...e vattenne!
Gnurantoni!

b@bele 10.09.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Detto che storicamente la teoria del complotto ha fatto molto più male al popolo dei complotti stessi, l'articolo è assolutamente ragionevole. Manca però, almeno a quanto ne sò, chiarezza sulla definizione delle candidature nel M5S. Questo và affrontato e messo in evidenza.
Poi la non ricandidabilità non è chiarissima: assoluta o in un certo organismo territoriale?
Secondo me 1 mandato per organismo sarebbe la cosa più ragionevole, perchè non puoi fare efficaciemente il deputato senza almeno un esperienza in 1 consiglio comunale.

giuseppe Napoletano 10.09.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Vi pizzica eh? Per una volta che avevate trovato un posto... Mannaggia...

...FUORI!

...rivoluzionari delle mie... poltrone

Vaffa 10.09.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sicuri?
sSSSSssssssìììììììììììì
Io sì, e voi? Ebbene, sono mmmmMOLTO sicura di una cosa: che qui si sta combattendo per una sola cosa all'interno del movimento, per trasformare una poltrona "a 5 stelle" in una poltrona a vita, stabile natural-durante...

La politica non deve più essere l'ufficio di collocamento dei furbi

b@bele 10.09.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

possibile che uno dei pochi candidati del M5S che si rende visibile in TV ha già accuse da fare!
Ancora non si è iniziato, si può dire, con la politica del M5S che già questo si lamenta, io voglio comunque vedere il movimento seduto in parlamento, a battagliare con i resti degli altri partiti, perchè se il movimento non arriva là è triste, non c'è nessun alro che gli può dare filo da torcere e controbatterli praticamente su tutto!!
E' questo che si stà disperatamente tentando di fare, con l'aiuto di questi 2, che secondo me si sono già lascita abbagliare da una possibile carriera e ancora di più da profitti facili e corposi.

un'arrabbiata 10.09.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

comunque sia io da semplice diplomato,quindi quasi ignorante,avrei fatto molto meglio di monti,io amici importanti non ne ho gliel'avrei messa a tutti in quel posto altro che paga il popolo.visto che il popolo ha il 50%di ricchezza e il 10%detiene l'altro 50% gli davo una bella lisciatina a quel 10% che poi tutti i soldi che hanno non fanno crescere l'economia visto che non li potranno mai spendere tutti.se poi fossi stato ministro della giustizia non esisterebbe più la corruzione la mafia e tutte le porcate che bloccano questo Paese.

sergio r. Commentatore certificato 10.09.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la trasmissione della 7 è un "film già visto".
La stavo guardando ma, appena dopo il primo intervento del conduttore, ho girato su un'altro canale.
Non capisco tutti questi commenti, bastava usare il telecomando e il problema era risolto.
Ho 62 anni e a 18 leggevo "I persuasori occulti", ormai non mi fregano +.
Avanti con il Movimento 5S, non ce n'è + per nessuno.

giorgio zeni 10.09.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se scrivo queste cose, a molti potrebbero dare fastidio. Però ho sentito il dovere di farlo perché qui scrivono brutte persone con molta cattiveria e molte certezze: un mix pericoloso che si coagula in torturatori, picchiatori, delatori, polizie politiche segrete. Ai più aperti di mente: attenti!

Emanuele Decarli, Cesena Commentatore certificato 10.09.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEMOCRAZIA DIRETTA E PARTECIPATA E “MOVIMENTO 5 STELLE”.
NON SIAMO PERFETTI, MA CI SFORZIAMO DI MIGLIORARCI !!!
Viviamo nell’ era del Kali Yuga, che secondo i Sacri Veda, è un’era caratterizzata dalla decadenza e dalla ipocrisia. In questa era poi la mente umana è debole e poco controllata... Per tanto credo che anche molti appartenenti al “Movimento 5 Stelle”, malgrado le buone intenzioni siano tutt’ altro che perfetti … (Giovanni Favia, Gianroberto Casaleggio, Noi Tutti, ecc.).
Del resto neanche gli appartenenti ad altri movimenti, (partiti, organizzazioni), non sono perfetti, come ben sappiamo …
Anche queste nuove Persone appartenenti al “Movimento 5 Stelle”, (come quelle che le hanno precedute), c’ è il rischio che poi penseranno egoisticamente, e magari solo al proprio benessere personale, e alla propria gratificazione … La storia ce lo insegna! Poche sono le Persone che hanno veramente una “bussola” etica e morale interiore (e si chiamano allora, Maestri o Illuminati: una vera rarità …). Ma c’ è una possibilità di evitare questa ennesima corruzione degli spiriti e del sistema: dare veramente il potere al Popolo, vera democrazia digitale! In questo sta il vero punto della proposta del “Movimento 5 Stelle”! Questo merito nessuno lo potrà mai negare …
La tecnologia può finalmente aiutare a realizzare questo sogno! “Democrazia Diretta e Partecipata”, uno “spazio digitale” in cui sono gli individui, (intesi come maggioranza dei Cittadini), consapevoli e informati, a decidere direttamente, e gli eletti sono solo dei “rappresentanti/attuatori/tecnici” delle decisioni prese dalla maggioranza dei Cittadini. Attraverso la rete poi sarà anche possibile controllare, come si dice? “In tempo reale”, l’ operato dei “rappresentanti/attuatori”, e se non avranno operato bene: FUORI DALLE BALLE! E VERRANO SOSTITUITI. Fate presto! Attuate velocemente questo modello web di Democrazia Diretta e Partecipata!
Auguri!

Lux Luci 10.09.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Traditore è una parola orribile. Puzza di morte e di altre epoche non felici.
Maledetto è colui che ha certezze di acciaio. La vita è costante evoluzione.

Emanuele Decarli, Cesena Commentatore certificato 10.09.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Le cose cambiano apparentemente ma nella sostanza rimangono sempre le stesse... "Lev Favjia è un traditore del popolo! Sobilla contro il Movimento..." mi sembra di aver già letto su un libro di storia altre esperienze simili...
Mi sono preso due ore di tempo e ho letto quasi tutti i commenti. Siete sicuri di ciò che dite? Avete la certezza di votare il m5s? Avete la certezza di non votare il m5s? Sapete già tutto? Grillo è un lestofante? Grillo è un sant'uomo? Cos'è la realtà? Il segreto sta nell'osservare ed ascoltare per tutta la vita, senza giungere a conclusioni granitiche. Qui manca questo principio. Non mi piace la gente che scrive qui. Per niente. Frustrati che si sfogano con la tastiera anziché farsi un bel giro in bici o una zappata nell'orto o l'amore con una donna/uomo. La vita è fuori di qui ricordalo. Internet è meraviglioso, puoi parlare con tutti, puoi imparare tante cose, scoprire, gioire... ma la vità reale è fuori. Quanti di voi scrivono qui e poi non scambiano nemmeno un "ciao" col vicino? Rifletti....

Emanuele Decarli, Cesena Commentatore certificato 10.09.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma scusate dato che uno vale uno sarebbe sufficiente fare un bel referendum, in cui la rete decide se si vuole che Casaleggio rimanga o meno il fulcro del movimento cinque stelle.
La rete decide e tutte le polemiche e polemicucce vengono stroncate sul nascere.
Se uno vale uno come si dice, abbiamo il diritto di decidere o no?

steading mezz'elfo 10.09.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe
Sono sempre quella ZzzzZ che ti scartavetrava le palle. Ma poiché mi sento diversa, poiché se proprio devo attaccare lo faccio secondo quanto mi dice la mia testa e non quella degli altri, sai che ti dico? Cambio pure il nick.
Che dire su questa bufera?
Brutta storia! I Giuda sono una razza che non si estinguerà mai. Almeno una volta andavano a cercare un albero di fico per impiccarsi, adesso infestano ogni dove a testa alta e senza rimpianti.
Una buona percentuale di questi aspiranti-politici&giovani-di-belle-speranze è composta da arrivisti senza arte né parte. Guardati da certi ragazzotti pronti a tutto e intraprendenti... cerca persone affidabili a prescindere dall'età anagrafica e sbattitene delle maldicenze. I giornali appoggiano questo venticello di calunnia solo perché sono sponsorizzati dai vecchi politici e hanno terrore del tuo Movimento. Forza M5S!!!
Se serve cambiate gente al vostro interno. Una bonifica ogni tanto c vuole
eh eh eh!

PS: Dedicato a tutti i frescotti anti-statalisti, a quelli che dall'interno del M5S gridavano tempo fa ai licenziamenti dei dipendenti a tempo indeterminato solo perché loro un lavoro stabile non l'avevano. Fuori da lì, invidiosi neri di bile, fuori dalla politica brutte carogne lavative senza cuore e senza morale, fatevi avanti nel mondo con le vostre forze invece di rifugiarvi nelle segreterie dei partiti, dei sindacati e dei movimenti.
FUORI VIGLIACCHI TRADITORI! L'ITALIA POTRA' RISOLLEVARSI SOLO SE RIUSCIRA' A DISINTOSSICARSI DAL VOSTRO VELENO, DALLA VOSTRA INVIDIA E DALLA VOSTRA GRETTEZZA

Vaffa 10.09.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Chi gode di essere lodato con parole ingannatrici prima o poi si pente.

Fabulae – Libro I – I, 13 – Vulpes et corvus


Qui se laudari gaudet verbis subdolis,
sera dat poenas turpes poenitentia.

Per Favia, da tradurre, se ne è capace.

Carlo Argentato 10.09.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento

è la prima volta che scrivo sul blog.
Non sono un sostenitore del m5s non perchè l'idea (o almeno certe idee) di fondo non mi piacciano, anzi, sono belle e realizzabili (alcune), tuttavia non si può chiudere gli occhi davanti a certe cose.
Casaleggio è un personaggio pericoloso! Ha una visione distorta del mondo, non è un visionario, è un pazzo!
Adesso siamo al momento della verità, o il m5s si evolve grazie al dibattito e alla democrazia dopo le allarmanti accuse di Favia (lasciamo stare che personaggio possa essere, non è l'unico ad averlo detto, evidentemente qualcosa di vero ci dev'essere...) oppure siete destinati al fallimento e a rimanere un partito padronale come pdl, lega e quant'altro...

ricordo a tutti che chi propugna trasparenza, legalità e democrazia non può permettersi neanche una macchiolina, altrimenti la credibilità cade e, una volta persa quella, è difficile riconquistarla.

lorenzo brignani 10.09.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

*Proposta per la realizzazione della democrazia diretta sul blog*

Buona giornata a tutti,
vorrei condividere con i frequentatori del blog una possibile idea per l'autenticazione di ogni persona nel caso si debbano mettere ai voti risoluzioni e/o idee discusse in seno al Movimento.
La mia proposta è di consentire l'autenticazione al sito mediante codice fiscale, che, come è noto, è univoco per ogni persona fisica.
Tuttavia, è altresì noto che esistono svariati software di generazione di codici fiscali formalmente corretti ma di fatto non appartenenti a nessun soggetto "in carne ossa ed intelletto", e questa potrebbe essere già una prima, critica, falla del sistema in quanto consentirebbe a chiunque di impossessarsi di innumerevoli codici e di esprimere così innumerevoli preferenze.
A questo punto entrerebbe in gioco il primo livello di verifica:
alla seguente pagina (Agenzia delle Entrate)
https://telematici.agenziaentrate.gov.it/VerificaCF/Scegli.do?parameter=verificaCfPf
è possibile verificare la corrispondenza tra dati anagrafici e codice fiscale, in modo da evitare l'utilizzo codici fiscali formalmente corretti ma non appartenenti a nessuna persona fisica.
Superata questa verifica, resterebbe ancora il problema per cui, se si dispone dei dati anagrafici di una persona, è sempre possibile risalire al suo codice fiscale per mezzo dei suddetti software di generazione.
Per ovviare a ciò, sarebbe possibile usare la tessera sanitaria come ulteriore credenziale, poichè è molto più difficile da carpire indebitamente e dispone di un codice numerico che la identifica univocamente.
Sfrotunatamente non esistono siti che consentono una verifica numero-possessore, esiste solo il sito http://sistemats1.sanita.finanze.it/wps/portal/portalets/home in cui, però, si possono solo avere informazioni sull'emissione di una tessera inserendo il codice fiscale (quindi inutile per i nostri scopi).
In definitiva, si potrebbe chiedere "ufficialmente" *continua nei commenti*

Bruno M. Commentatore certificato 10.09.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credo servano altre spiegazioni, il problema è il limite di 2 mandati, una persona abituata a lavori precari o poco retribuiti, si fa il mazzo e finalmente si ritrova con uno stipendio di € 2.500 al mese, privilegi, potere, popolarità dovuta a continue apparizioni in TV (PAGATE CON SOLDI PUBBLICI) secondo voi, rinuncerà senza storie a tutto questo per fare posto al prossimo candidato del M5S ????? Oppure farà di tutto per difendere i privilegi acquisiti????

Franco Rossi 10.09.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento

volevo dire se vincono i no rimane e collabora con il movimento come se niente fosse successo.è la fretta.ciao

sergio r. Commentatore certificato 10.09.12 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA visto che favia vuole vedere come funziona la democrazia io dico NON POTREMMO FARE UNA VOTAZIONE ON LINE PER DECIDERE SE BUTTARLO FUORI O NO DAL M5S?democraticamente si decide se vincono i si esce non collabora neanche più con il movimento se vincono i no rimane e visto che non si può più candidare per la 3 volta non gli diamo neanche la possibilità di collaborare proprio viene escluso da qualsiasi attività.
alla votazione facciamo partecipare tutti gli utenti del blog fino al giorno dell'uscita dell'intervista,così evitiamo che qualcuno si iscriva per votare più volte,poi accanto al voto uno dovrebbe poter inserire un codice di sua scelta(per mantenere il voto segreto)per poi ricercarlo all'interno di una lista che contiene i voti di tutti gli utenti per vedere se il codice=utente corrisponde alla risposta data nel voto onde evitare dubbi sulla funzionalità del sistema.che ne pensate è una proposta per vedere se la democrazia può decidere..votate il commento se vi piace l'idea :)

sergio r. Commentatore certificato 10.09.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La merdaccia di Favia va questa sera in televisione dalla Gruber. E' ovvio che e' passato al partito di Santoro e compagni, cio' al PD.

Non capisco perche' il movimento 5 stelle Emilia Romagna non lo sbatte fuori. Questo vuole solo la poltrona e lo stipendio, altro che democrazia interna.

Forza Emiliani fateci vedere come si fa

Fuori Favia 10.09.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mamma mia! Sto post pare che l'ha scritto Sallusti sul Il Giornale....e quella di Favia sarebbe excusatio non petitia? E questo invece chi l'ha pagato, Grillo? E tutte le ca300 righe di fuffa su come "il traditore" si sia abbeverato "ai pozzi avvelenati" di Tavolazzi? Ma andate a dar via el ciapp e parliamo nel merito, che liquidare il tutto con "..soffra per la mancanza endemica di una minima struttura" è un insulto alla mia e nostra intelligenza di gente che veramente ci crede nel Movimento...

pino pilotino 10.09.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente non avevo bisogno di queste precisazioni per capire che qualcosa di strano c'era.
Ormai valuto in termini assoluti e non relativi, alla faccia di Einstein?????
A mio parere in Italia esistono due razze ben distinte.
Una, rappresentata dalla nostra classe dirigente, che ritiene di poter disporre della vita dell'altra razza come ritiene opportuno, soprattutto quando il loro status è messo in discussione.
Ecco allora che in pochi secondi si decide di subissare di tasse la razza "inferiore" con l'unico scopo di preservare quei privilegi ai quali hanno "diritto".
Ecco che la Fornero si sveglia la mattina e decide che i pensionati al minimo sono dei privilegiati e quindi provvede, come "giusto", ad eliminare tale privilegio. Naturalmente si eliminano i privilegi, non ciò a cui si ha diritto, come i vitalizi.
Purtroppo siamo al punto che chi sfrutta assorbe tali e tante risorse che gli sfruttati non sono più in grado di reggere. Mantenere questa pletora di sanguisughe è diventato insostenibile, anche perchè aumentano sempre più, dato che muoiono tardi, si riproducono, fanno amicizia, si fidanzano, si sposano, ecc...
SONO DEI RAZZISTI e sono disposti a cancellare la nostra razza per salvare la loro.
Quindi non so precisamente cosa sia successo con Favia.
Di una cosa sono certo: M5S è al momento l'unica chances che abbiamo per provare a riprenderci in mano il nostro destino. Non voglio arrivare a 70 anni, vedere i miei figli alla fame e rimpiangere il giorno che ho mollato.
Temiamo di perdere quel tozzo di pane, tra l'altro sempre più piccolo, che questi porci ci elemosinano e non ci accorgiamo che in questo modo rubiamo il futuro ai nostri figli, perchè verrà il giorno che non avremo nemmeno più quello.
Da decenni all'inizio di ogni mandato ci tolgono 10 ed alla fine ci ridanno 2 per comprarci. Sempre 8 ci hanno tolto.
Anche Monti farà così a breve, vedrete.

Roberto Gilli, Pino Torinese Commentatore certificato 10.09.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Questo stronzetto di Favia e quelli come lui pur avendo militato nel movimnento 5S non hanno capito una cosa elementare e rivoluzionaria su cui si basa il movimento 5S. Si fa politica non per se stessi, per cercare fama e visibilità ma per la collettività, per cambiare il mondo!
Si fa la propria parte e si lascia il testimone ad altri in silenzio e senza polemizzare. Questi hanno la testa ancora inzuppata di vecchia politica e non hanno capito nulla della proposta 5S.
Bisogna cacciarli subito prima che infettino altri non ancora pienamente consapevoli di quanto sia rivoluzionario questo punto di vista. 10-100-1000 roberto casaleggio!

francesco rosano 10.09.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Penso che tra i requisiti degli eleggibili nelle liste del Movimento a 5 Stelle, oltre alla fedina penale pulita, si debba tenere in debito conto la vanità, uno dei maggiori mali che affligge l'umanità. Forse il nostro eletto che ha fatto quelle dichiarazioni "a microfono spento" non ha mai letto le favolette di Esopo - ormai la scuola media ha un livello bassissimo - altrimenti non avrebbe fatto cadere il formaggio come la cornacchia blandita dalla volpe!
Forza Beppe !

Carlo Argentato 10.09.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono le puttane del PD...questi sono infiltrati..IL gioco preferito dalla vecchia Vipera Dalema...che gioca coi soldatini..siccome si è stancato di fare il navigatore solitario...ora gioca a fare la nuova PD2...gioca a risiko..e ha messo un fantoccio o ectoplasma come bersani...umanoide tipo Bischop di Alien..a guidare il PD...Grillo..sveglia! Bersani saltalo..il vero obbiettivo è far capire che dietro c'è ancora qualcosa di peggio! Dalema...l'uomo più antipatico agli italiani...quello che ha utorizzato i bombardamenti schiacciando un tastino rosso. e senza batter ciglio...quello che ha mandato i soldati in libano..schioccando le dita.....un mostro

david g., treviso Commentatore certificato 10.09.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Molto "strano" tutto questo. Tranne il fatto che tutto si stia scatenendo in contemporanea: TV, giornali,etc quasi come se ci fosse un coordinamento anti M5S. E'paura?? Forse. Da parte di FAVIA propendo per credere che la versione sia quella esatta: ha preso gusto al potere e non vuole perderlo. Vedremo in futro.Il PUBBLICO con tutta quella bella (sic!) gente sicuramente avrà un futuro luminoso...di contributi pubblici, se il M5S non riuscirà a modificare la legge come tutti ci auguriamo.

EZIO MARIA BIAGIOLI, ROMA Commentatore certificato 10.09.12 09:29| 
 |
Rispondi al commento

FAVIA E' COME SCILIPOTI.....IMMAGINATE SE QUESTO CAPRONE POLITCO FOSSE STATO IN PARLAMENTO: AVREBBE VOTATO LA FIDUCIA A BERLUSCONI PER ORDINE DEL SUO PADRONE CULATELLO BERSANI. MEGLIO CHE ABBIA TRADITO ADESSO .....DI MERDACCE DEL GENERE IN FUTURO NE AVREMO ALTRE. ECCO PERCHE' I CANDIDATI VANNO SELEZIONATI BENE ANCHE SE PURE GESU CRISTO AVEVA IL SO GIUDA ISCARIOTA. FAVIA COME GIUDA........ TRADI PER TRENTA DENARI..,....SPERIAMO SI COMPORTI COME GIUDA

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 10.09.12 09:27| 
 |
Rispondi al commento

bersani...ha dietro quella vecchia vipera di dalema...grillo sputtanali in tv...quella di infiltrare traditori sono sicuro che è tutta una manovra che parte dal PD. un partito senza idee..vuoto! Ma bersani è reale? o è un ectoplasma!

david giacomini 10.09.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Sul controllo di Grillo & Casa... E meno male che passa tutto per C&G. Obbiettivamente la media del personale M5* che passa in TIVVU è davvero bassa... ahimé ammettetelo, si spera che il meglio sia quello che agisce e no si mette in mostra, giustissimo quindi il veto della TIVVU e anche il controllo di qualità! Se gli lasciano in mano il giocattolo ai Favia lo sfasciano in una settimana, somma con soddisfazione dell'establishment corrente!

In questa fase il centralismo democratico è mandatorio, poi si vedrà. Andiamo per gradi :D

Il rischio serio dell'iniziativa è proprio il FAVISMOche per certo si annida da queste parti, questo è il vero grande SCUP di Piazzadeserta: la certificazione che ANCHE tra i sovversivi insofferenti dello status quo si possono annidare i piccoli scillipoti :D IL servizio è stato utilissimo alla causa! Servirà per essere più diffidenti in futuro.

Grazie Favia, grazie Formiglioni, grazie Piazzadeserta e grazie Laséttete per il servizio reso alla rivoluzione italiana, anche se di sicuro non era questo l'effetto voluto :D

massimo m., Tortona Commentatore certificato 10.09.12 09:19| 
 |
Rispondi al commento

la prima volta che scrivo nel blog.
non riusciranno a fermare la democrazia.....
CI VEDIAMO IN PARLAMENTO.

gianni figus 10.09.12 09:18| 
 |
Rispondi al commento

CACCIATELI, CACCIATELI........HANNO TRADITO IL MOVIMENTO, COME FATE ANCORA A FIDARVI DI LORO. FAVIA PARLA COME FINI-TO........A FANCULO , VAFFANCULO

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 10.09.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Che fai mi cacci? SI LO CACCEREI A CALCI IN CULO E PURE DI CORSA QUEL LECCACULO DI BERSANI. VAFFANCULO!!

Fabio Cossu 10.09.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento

il M5S vuole la Democrazia diretta,
NON PREVEDE CAPI E POLITICANTI di CARRIERA, NON VUOLE PARTITI e STRUTTURE GERARCHICHE !

La democrazia diretta è la forma di democrazia nella quale i cittadini, in quanto popolo sovrano, non sono soltanto elettori che delegano il proprio potere politico ai rappresentanti ma sono anche legislatori e amministratori della cosa pubblica. … In svizzera la si fa anche via Web ..
nessun partito, nessun capo, massima trasparenza, due mandati ed a casa !
possiamo discutere come attuare questa Democrazia, quale organizzazione, via web, via posta, con votazioni ad alzata di mano, con piccioni viaggiatori.

Le persone che andranno alle elezioni, sono scelte dagli elettori e naturalmente non devono essere politicanti, non devono avere condanne, non devono aver avuto a che fare con la politica per più di due mandati (o max 10 anni).

Gli elettori, devono controllare gli eletti, pretendendo la massima trasparenza negli atti(tutto in video e nero su bianco messo on-line), trasparenza nei compensi (buste paga on-line), stipendio massimo di 2500 euro al mese e nessuna altra forma di soldi pubblici o favori, rifiutando naturalmente il rimborso elettorale.

Se l’eletto fa il “furbo”, l’elettore deve avere la possibilità di mandarlo a casa !
Altresì, se l’eletto non vuole rispettare le regole che ci siamo dati e vuole fare “carriera” o vuole soldi e privilegi, deve essere espulso , non deve decidere nessuno sulla sua espulsione, è AUTOMATICA !
.. a mio avviso quando uno come Favia dimostra , nelle affermazioni di non aver capito la Democrazia Diretta, si deve dimettere !

Roberto B. Commentatore certificato 10.09.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento

FAVIA E' LA TESTA DI PONTE DI BERSANI NEL MOVIMENTO. ORA LO FARNNO GIRARE PER TUTTE LE TELEVISIONI, IL PEZZO DI MERDA, TRADITORE E LECCACULO,PER DISTRUGGERE IL MOVIMENTO......POI LO CANDIDANO NEL PD E GLI DANNO UN BEL VITALIZIO. LUI E TAVOLAZZI SONO DUE TRADITORI .......DATELI A NOI , DOPO AVERLI CACCIATI, GLIE LO FACCIAMO NOI UN CULO COME UNA CAPANNA.

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 10.09.12 08:34| 
 |
Rispondi al commento

politicamente parlando; conosco il passato, vivo il presente e non voglio un futuro allo stesso modo,Grillo non e' il tipo che si fa influensare da nessuno perche' conosce bene cio' di cui parla.
Naturalmente Votero' M5S perche' se Il PD come ha fatto finora non Ha nientaltro da fare che cercare i finti scheletri nell'armadio degl'altri invece di cercarli in casa propria e non ha altro da fare invece di presentare un programma politico, un solo leader, una sola voce, preferisco 1000 volte L'M5S.

p.s. la resa dei conti e' vicina e questi non sanno fare altro che provare a gettare fango, siete pezzenti....e rimarrete tali.

Alessandro Gravagno, Catania Commentatore certificato 10.09.12 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Quando si forma un Movimento, al quale mancano le "LEVE DI COMANDO"=Tessere,SEDI,SEGRETARI DI PARTITO, la Politica va in TILT...!!(qui molti chiaccherano, ma probabilmente hanno poca esperienza di attività politica di Partito..!!altrimenti capirebbero al volo le situazioni!).
Gli ispiratori di questo Movimento, cercano in ogni modo, di mantenerlo ad uno stato "LIQUIDO", ossia di non creare i presupposti per modificarne lo stato attuale.
Qualche "furbacchione" invece sta prendendo le misure per trasformarlo in Movimento "SOLIDO"..ossia farlo mutare in Partito STRUTTURATO, con tanto di tessere(così si nomina i segretari ad ogli livello)Congressi finti(così si nomina i segretari contando le tessere a favore o contro una linea politica) e poi dulcis in fondo il Segretario avrà mano libera per le NOMINE...avete capito!!!Brodi!!!...
In Italia ci sono una schiera di ex politici ai quali "farebbe gola"mettere le mani sul questo Movimento...per cui generalmente quando si infiltrano la prima cosa che fanno è contestare la leadership,i suoi regolamenti e Statuto..
In questo Momento se non sappiamo leggere tali segnali,faremmo un grande errore! che aprirebbe la strada ad un percorso di traformazione di questo movimento...LIQUIDO!!e che tale deve rimanere..!
Se uno a la smania di apparire in tv...e fare la "vergine"...di programmi per sollazzarsi ce ne sono parecchi...basta iscriversi..così sono contenti..!la politica..(da noi) è una cosa seria!

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.09.12 08:26| 
 |
Rispondi al commento

FAVIA E TAVOLAZZI SI SONO VENDUTI A CULATELLO BERSANI..........FINO ALLE ELEZIONI CI SARANNO ALTRI GIUDA . IL 5 STELLE E' UN PROBLEMA PER LA PARTITOCRAZIA GERONTOCRATICA. AVETE VISTO LA PRIMA FILA ALLA CONVENTION DI CASINI A CHIANCIANO: DE MITA, PISANU , POMICINO......230 ANNI IN TRE DI CUI 130 PASSATI IN PARLAMENTO. CHE DIRE : FARANNO DI TUTTO PER EVITARE CHE IL 5 STELLE LI MANDI A CASA. PER FAVIA E TAVOLAZZI MEGLIO IL TRATTAMENTO DESTINATO AI TYRADITORI.

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 10.09.12 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Post in più puro stile da complottismo.

Telese non sarà un gan giornalista, ma perché voi non criticate mai Travaglio?
Forse perché Casaleggio ne pubblica i libri?

Marco P. Commentatore certificato 10.09.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Mario Adinolfi su Pubblico online

mario adinolfi • 2 days ago −
Alcune precisazioni. Il pezzo non l'ha scritto Casaleggio ma tal Maurizio Ottomano. La distinzione tra noi non è sulla Fornero, al limite è sulla Fiom, ma servirebbe spazio e non voglio occuparne con un OT. Non sono diventato deputato per "fortuna", ma a seguito di una battaglia politica lunga una vita. Io non ho alcuna adorazione per il M5S, ma lo considero un ottimo grimaldello per il rinnovamento dei partiti, compreso e forse a partire da quello di cui sono deputato. Credo che Casaleggio sia meglio di Favia e che il fuorionda sia stato acchittato. Qui scatta la domanda che, da cronista a cronista, mi piace farti: la ricostruzione temporale fatta sul blog di Grillo è esatta e l'avevo notata anche io in real time, tu sapevi prima quel che sarebbe accaduto da Corrado. Mentana, ad esempio, non sapeva e non ha capito nulla, sembrava sinceramente dispiaciuto per Favia e gli ha telefonato in una pausa pubblicitaria, senza cogliere che (a mio avviso) tutto era concordato. Poiché so che tu li sai e la cosa non è irrilevante sia per i profili politici che per quelli giornalistici che la vicenda sta avendo, puoi dirmi i motivi per cui avete scelto di conservare per mesi questo importante documento? Il microfono è un gelato puntato in faccia, Favia parla sapendo di essere registrato. Per me è indubbio. L'unico dubbio che ho è sui motivi per cui è stata compiuta l'operazione, sulle ragioni della tempistica differita e sui vantaggi per Favia, anche se dopo il twit di oggi mi pare chiaro che ha pianificato una mini-scissione alla Fini per avere vita politica anche dopo la fine imminente del suo secondo mandato. Detto questo, complimenti a te e Formigli per il colpo giornalistico, perfetto per lanciare Piazza Pulita e Pubblico all'unisono, a cui auguro infinito successo e su cui spero di poter scrivere, magari come voce critica.

Alessandro S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.12 08:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sguup!!! eccovi in assoluta andebrima cosa dirà favia stasera in tv dalla gruber: "PLEASE ACCEPT MY RESIGNATION. I DON'T WANT TO BELONG TO ANY CLUB THAT WILL ACCEPT PEOPLE LIKE ME AS A MEMBER" lol
p.s.
Beppe ti voglio un bene dell'anima. Sei uno dei miei pochi "orgogli" italiani.

ugo g., lecce Commentatore certificato 10.09.12 07:53| 
 |
Rispondi al commento

DAI CHE E'TUTTO ORGANIZZATO E' EVIDENTE....IN ITALIA SE SEI SCOMODO TI INFAMANO....QUESTA DELLA DEMOCRAZIA E' UNA IPOCRISIA SCHIFOSA PARI A CHI LA INVENTATA A NESSUN PARTITO GLIENE FREGA NIENTE....UN MOVIMENTO POPOLARE E' DEMOCRATICO PER NATURA, LA GENTE PURTROPPO E' STUPIDA E CI CASCA E LORO LO SANNO....IN QUESTO PAESE GLI AVVERSARI MANGIANO I BAMBINI!!!!!

luciano canale 10.09.12 06:54| 
 |
Rispondi al commento

Tutto come avevo intuito.

Grillo è un grande
Ma è contornato da IDIOTI

Gli tocca fare la fine di BOSSI.

Sono rimasto deluso e non sapevo che sto Tavolazzi è la mente e Grillo la faccia!


Grillo era la mia speranza

Oggi un bel po meno!

Roberto Venturi 10.09.12 05:37| 
 |
Rispondi al commento

Povero Favia,tra un pò si farà riprendere con la scorta:come ogni buon pollitico.

maurizioo v., aiello del friuli Commentatore certificato 10.09.12 04:36| 
 |
Rispondi al commento

ma vai a quel paese questo e un posto di corroti e merdaccia pura non ce da spiegare nulla e lo schifo piu schifo non si puo cosa devono fare...ancora per farti capire che ti hanno oliato il di dietro

emerson198 schettino198 Commentatore certificato 10.09.12 01:43| 
 |
Rispondi al commento

si fa tanto un parlar di democrazia ma molti non hanno la minima idea di che cosa sia. Si parte dal dialogo, qui vedo un Casaleggio che si rifugia in ambiti imperscrutabili e rilascia dichiarazioni di tre righe, un Grillo che rifugge il contraddittorio (come disse la Bonino) e che fa parlare un giornalista free-lance, un Favia che da Santoro dice una cosa e fuori onda ne dice un altra. Io ESIGO che tutto sia alla luce del sole, sennò non vi credo, e se non vi credo non vi voto!!! (non buttate all'aria quest'occasione storica vi prego)

MrTitian 10.09.12 01:16| 
 |
Rispondi al commento

in risposta ad Andrea P.

Bisogna mettersi in testa che il M5S è un MOVIMENTO di Cittadini per e controllato dai cittadini, che si prefigge di cambiare il sistema attraverso la Democrazia Diretta quindi non è un partito ne lo sarà mai perchè è alternativo alla democrazia rappresentativa che ha fallito perchè ha prodotto la PartitoCrazia, per questo viene ora tanto osteggiata perchè i suoi membri sono incooptabili.
Attraverso il Non Statuto ed il Proogramma gli eletti nel Meet Up sono vincolati per al max. due mandati poi devono lasciare spazio agli altri Cittadini che si affacciano e collaborano " tutti utili nessuno indispensabile" la selezione avviene attraverso i MeetUp locali che sono il tramite con i cittadini le scelte vengono discusse e approvate sempre con l' approvazione dei Cittadini che possono interagire con i MeetUp La piattaforma del Liquidfeedback con votazione certificata ( è un software che esclude l' errore ai non informati o qualificati sul tema che si sta affrontando o decidendo), per scelte di rivelanza si userà il Referendum senza Quorum sempre con il Liquidfeedback
Il curriculum non è la base della scelta o della selezione.
Il metodo per la selezione dei candidati per le Politiche deve essere deciso ma credo che seguirà lo stesso percorso partendo dai Meet Up i candidati delegati dovranno presentarsi agli iscritti al movimento e subire una procedura per sottoporsi al Liquidfeedback.


Il movimento rifiuta e non propone strutture verticistiche e deve rimanere in forma liquida una Demcrazia partecipativa fondata sull' I.T. e dal basso, stile Svizzera per intenderci.

Paolo A., Parma Commentatore certificato 10.09.12 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma dico io... Il m5s è perfetto cosi com'è! Ma casaleggio??? No dico avete idea di chi è costui e i suoi amichetti massoni? E il video di gaia l'avete visto??? Ma dai... Molto prima di favia si parlava gia di lui ma nell'ambiente grillo, quello libero e "democratico" del web tutto taceva. Ora è un po piu difficile tacere, vero beppe? Esattamente come la vecchia storia del signoraggio dove chissa perche beppe da qualche anno - casualmente prima di creare con la casaleggio e associati il m5s - ormai evita di trattare tassativamente l'argomento, evitando palesemete qualsiasi domanda al riguardo. Quindi ben venga questo movimento che pare essere assolutamente a favore dei cittadini e del bene comune, ma quel suo lato oscuro spaventa un po..... E sentir dire che casaleggio fa solamente da arbitro in quanto "va bene la democrazia ma le masse devono essere guidate credendo di vivere una - vera democrazia" mi pare un'assurdità e un controsenso pazzesco.
La mia speranza è che i veri cittadini del m5s una volta arrivati al potere si comportino con coscienza senza farsi manipolare da quei fottuti massoni e li caccino a calci in culo.

Daniele Marconetto 10.09.12 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fate ridere...

EMILIANO TRUCCO 10.09.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Le regole semplici devono valere x tutti gli iscritti,Favia compreso,quindi non capisco tutti questi commenti,ci fanno perdere di vista argomenti molto più importanti. C'è tanta gente che aspetta x mostrare le proprie capacità e non certamente solo lui che pur di rimanere x un'altro mandato escogita un modo da partiti tradizionali. torniamo indietro anzichè andare avanti. Basta! un po di serieta professionale e rispetto x gli altri iscritti.

giopaci 10.09.12 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Smettetela di credere alla favole...si prospettano da 50 a 90 deputati alle prossime votazioni, e 140000 € all'anno,fanno gola a molti...siete solo all'inizio della grande lotta per entrare, e molti "cadaveri" rimarranno a terra...NON FATE RESSA :-)

Gianni Maggioni 10.09.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento

qualunque cosa cercheranno di progettare per distruggere il m5s non funzionera'perche' rimane l'ultima spiaggia per abbattere questa dittatura partitocratica ,ladrona e incapace,in modo democratico dopodiche' agli italiani o decidono di rimanere schiavi o si ribellano aò sitema con ina rivoluzione di popolo.il popolo decida!

aldo ., varese Commentatore certificato 09.09.12 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Buttate fuori Favia. E poi chi lo conosceva sto Favia, sto genio?! Un niente che ha giocato a far l'intelligente. Torna ad essere niente. Anzi eclissati in un altro partito e scopri di essere proprio una m.rda.

Roberto Milan, Bagnoli di Sopra Commentatore certificato 09.09.12 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Post di dubbio gusto, a tratti vergognoso. Non sarebbe più opportuno, invece che denigrare i detrattori, rispondere a tono, chiaramente, una volta per tutte? Favia ha sollevato dei dubbi, oltre che delle pesanti critiche. Invece che offendersi e chiamare amici in rinforzo, perchè non spiegare una volta per tutte? Attendiamo con fiducia.

Dario Conti 09.09.12 23:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Qui effettivamente Beppe ha storto un po' il naso e messo in guardai la base, cioè tutti, da un certo linguaggio partitico riguardo a struttura, capi, capetti e gregari...

Alessio N., Tavullia Commentatore certificato 09.09.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Fare chiarezza su quel che ha detto Favia e licenziare anche Casaleggio.
Dopo oltre 20 anni di politica fatta dai satrapi immortali la gente vuole vedere alternanza, cambio di facce, ci sono circa 60 000 000 di italiani per andare avanti. Alcuni saranno migliori, altri pari, altri peggiori ma a tempo scaduto si torna a casa, se non si compie la volontà popolare si torna a casa, se si sfrutta la posizione per vantaggio personale e/o illeciti si torna a casa, nel dubbio via, tornare a casa.
Il personalismo italiano è quello che ci ha portato qua al disastro e come cittadini italiani ne abbiamo già prese già troppe da parte e per colpa di "prime donne vanitose" è l'ora dei fatti; quello che contano devono essere le idee e le leggi, non quanto è fotogenico chi le porta avanti. Questo dovrebbe da solo essere un postulato che distingue chi vuol fare da chi vuol apparire.
Utile un congresso e l'adozione di regole ferree di entrata e uscita dalle liste eventualmente con penali.

CR 09.09.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

invece di rispondere nel merito (non con due righe del menga) , un bel post alla studio aperto. Le politiche sono vicine, i metodi iniziano a essere quelli degli altri.

davide arci 09.09.12 22:59| 
 |
Rispondi al commento

di quella puntata del programma piazza pulità mi è piaciuto solo l'intervento del signor d'agostino che alla fine non lo hanno fatto più parlare...la verità fa male..

sergio r. Commentatore certificato 09.09.12 22:45| 
 |
Rispondi al commento

OK! È UN COMPLOTTO!!
Ora ammettiamo che si voti con la legge elettorale in vigore (di nominati), chi nomina i futuri parlamentari o senatori del M5S? il WEB? e su che basi, su un curriculum? ma il curriculum non è sinonimo di garanzia! chi c'è dietro il curriculum?
Il collante è il programma, ma ammettiamo che nella più rosea previsione l'M5S prenda il 20% con il 20% non si governa, cosa faranno i nominati dal M5S?
Io ritengo che l'M5S sia perfetto per comunali e regionali perché controllabili (vedi Favia con le televisioni a pagamento) ma a livello nazionale chi controlla i nominati dal WEB in base ad un curriculum? e a chi rispondono?
Questo è il vero problema, che dite?

Vi prego sciogliete i miei dubbi.
grazie

andrea p 09.09.12 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

peggio dei politici che ci sono ora non può fare nessuno,riprendiamo la fiducia nel m5s se si riesce a controllare e a rendere pubblico il lavoro dei candidati eletti non ci può essere niente di più democratico..ora come ora i partiti fanno quel che vogliono rubano truffano ci vendono il nostro territorio per pagare i debiti fatti da loro,ci rovinano l'aria la salute ci hanno tolto il futuro e questo beppe lo diceva da tempo,ci hanno tolto la nostra moneta la nostra sovranità di popolo ma che vogliamo continuare così?MANDIAMOLI A CASA...FAVIA SI è MESSO CON IL M5S NON CONDIVIDENDO LE IDEE LO HA DETTO LUI QUINDI PENSATE SE NON LO HA FATTO PER SCOPO.

sergio r. Commentatore certificato 09.09.12 22:40| 
 |
Rispondi al commento

per giampiero cara:ma non hai capito che spesso quello che trovi su internet è messo li a posta?scusa se ti sei offeso ma davvero vuoi votare sempre i soliti?ancora loro?dai no perfavore non ci credo,tutto per un intervista che non dice nulla perchè dalle altre parti è ancora peggio.io pure mi ero fermato a pensare dopo l'intervista ma dopo aver sentito i giornali e le tv attaccare cosi per una cosa stupida sono più convinto di prima di votare m5s.restiamo uniti e cambieremo tutto,davvero credi che non ci sia democrazia nel movimento?allora tutti i consiglieri,sindaci ecc sono comandati a distanza?beppe è diretto da casaleggio?ma è una vita che dice le stesse cose ancor prima di casaleggio ma dai riprendi la fiducia in fondo è quello che vogliono i giornali farti cambiare idea vuoi dargliela vinta?affonda il sistema rompi le catene vota m5s e se le cose non cambiano subito almeno buttiamo fuori sti papponi che sono sicuramente peggio.

sergio r. Commentatore certificato 09.09.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Tutte queste discussioni attorno a Favia stanno diventando sempre più chiacchiere e distintivo. Occorrerebbe una maggiore attenzione, già da questo momento, per definire i candidati alle prossime elezioni politiche. All'oscuro di quale sarà la legge elettorale, bisogna pensare a strumenti agili sia per la scelta dei candidati sia per la definizione delle liste.

maurizio m., milano Commentatore certificato 09.09.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento

1' Fa via vai via.
2' Tavolazzi, seguirlo, prima passa dal coiffeur per rinnovare la tinta.
3' Esito che il fondatore del movimento 5 stelle, senza chiedere niente a nessuno, mandino Favia, lo sprovveduto, poverino, a Fanculo, con tanto di pacca democratica.

stefano s. Commentatore certificato 09.09.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento

oggi ho visto un pezzo di omnibus su la7 quasi tutti parlavano contro il m5s però sembravano essere daccordo su tanti punti del m5s risultato?ad un certo punto il conduttore dice ma allora grillo secondo lei ha ragione?e quello gli diceva ahhh emmmh ehhh diciamo che...non riusiva a dire SI SU TANTE COSE HA RAGIONE.alla fine ha fatto intendere che beppe ha ragione ma non l'haq detto chiaramente assurdo oh assurdo

sergio r. Commentatore certificato 09.09.12 22:23| 
 |
Rispondi al commento

allora, io dico solo una cosa:

se il m5s comincia a gridare al venduto, ai complotti, alle polpette avvelenate dei radiogiornali luce, fa lo stesso discorso della peggior politica.

Tanto vale confrontarsi nel merito e in maniera trasparente su quello che dice Favia e affrontare quello che ormai un po' tutti considerano il tallone d achille del M5S: come si gestisce la democrazia interna e come si arrivera' a definire la rosa di candidati per le elezioni nazionali.

perche' questo e' il punto principale: se un candidato del M5S puo' governare un comune, una citta', anche grande come Parma, puo' entrare in regione, il salto che rimane e' il Parlamento. E' un salto non da poco.

Non penso basteranno i giri in camper di Beppe.

Nicola M., Mantova Commentatore certificato 09.09.12 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Sergio, ma perché non ti informi in rete sulle cose che ho scritto prima di offendermi senza neanche conoscermi? Volevo votare 5 stelle anch'io perché credevo nelle cose che scrivi tu, e scoprire informazioni in contrasto con gli scopi dichiarati del movimento ha fatto male anche a me. Capisco, comunque, che aprire gli occhi non è facile quando si è emotivamente legati a un movimento. Auguri, in ogni caso.

Giampiero Cara 09.09.12 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco questo è un gran pezzo giornalistico, degno di essere BEN PAGATO.

Non tutti i giornalisti scrivono imbecillita'(solo la maggioranza) e questo si sapeva, i MIGLIORI si leggono ancora bene e questo, a mio parere, non solo lo è MA LO FA'!

MI AUGURO CHE RIMANGA FREE... comunque, per ora complimenti.

Franco Restuccia Commentatore certificato 09.09.12 22:11| 
 |
Rispondi al commento

più guardo la tv e più sono convinto di votare M5S ormai mi fanno tutti schifo gli voglio dare un dispiacere voto m5s

sergio r. Commentatore certificato 09.09.12 22:10| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori