Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Intervistiamo i giornalisti

Il fine dell'Informazione
(09:22)
kane.jpg


Nel video le interviste del M5S ai giornalisti a Parma

Con un'informazione libera l'Italia cambierebbe in 24 ore. I giornalisti italiani si suddividono in tre categorie: gli indipendenti (pochi, eroici e spesso emarginati), gli schiavi (tantissimi, sfruttati e pagati 5/10/20 euro a pezzo) e i Grandi Trombettieri del Sistema, nominati in posizioni di comando dai partiti e dalle lobby (direttori di testata, caporedattori, grandi firme, intellettuali per meriti sul campo). Sabato scorso a Parma tecnici e esperti hanno discusso per ore di inceneritori, dei danni alla salute, della loro assoluta inutilità, di rifiuti zero, dei tre miliardi di debiti di Iren, società quotata in Borsa e posseduta in maggioranza dai Comuni targati pdmenoelle. Nulla di tutto questo è stato riportato. La piazza vuota, semi vuota, quasi piena è stato l'unico argomento di interesse (in piazza della Pace erano presenti 3.000 persone e decine di migliaia erano collegate in streaming). Parlare d'altro per non parlar di niente.
Il conflitto di interessi tra informazione e potere economico e politico è diventato insopportabile. La maggior parte degli italiani è informata da sette televisioni e tre giornali. Rai1, Rai 2 e Rai 3 sono occupate dai partiti, Canale 5, Italia 1 e Retequattro sono di proprietà di Berlusconi, a capo di un partito, la7 appartiene a Telecom Italia. La Repubblica è di De Benedetti, tessera numero uno del Pdmenoelle, La Stampa è della famiglia Agnelli, gli azionisti di riferimento del Corriere della Sera sono le banche e Confindustria. Siamo manipolati dai partiti, dalle banche e dalle industrie che, attraverso i media, stravolgono la realtà. L'Italia è un'Isola dei Famosi, un reality show di sessanta milioni di persone che ascoltano favole, racconti fantastici in dosi così massicce e da così lungo tempo da aver trasformato il Paese in un gigantesco Truman Show in cui la verità è menzogna e la menzogna è verità. Più il Sistema si decompone, più i media ne diventano l'ultimo feroce baluardo (dopo infatti non c'è più alcuna difesa) perdendo ogni ritegno e vergogna. Gli attacchi al MoVimento 5 Stelle sono diventati parossistici, quotidiani, bipartisan, falsi, con notizie inventate di sana pianta, diffamatori verso chi non ha mai governato, rubato, che non candida condannati, non vuole poltrone o rimborsi elettorali. Il gioco al massacro è così chiaro, evidente da essere diventato imbarazzante, paradossale, quasi comico per chi lo pratica.
Vorremmo però sapere qualche cosa di più su chi ci informa. Una questione di reciprocità. Il perché talvolta non riportano i fatti, se sono costretti o se è una loro attitudine. Vorremmo sapere quali direttive ricevono da parte dei loro giornali o telegiornali. Perché fanno le domande che fanno (talvolta tendenziose per dimostrare una tesi a priori). Vorremmo conoscerli più da vicino: i loro nomi, il loro curriculum, i loro pensieri. Vorremmo sapere qual è il loro stipendio, se sono trattati da schiavi nonostante le testate per cui lavorano prendono rimborsi pubblici. Intervistiamo i giornalisti che si presentano agli incontri pubblici e alle manifestazioni e pubblichiamo i video su Youtube. Lo faranno volentieri per salvaguardare il diritto all'informazione. Ci vediamo in Parlamento, sarà un piacere.

>>> Utilizzate il tag "intervistiamoigiornalisti" nei video che caricherete su Youtube.
Twittate con l'hashtag "#intervistiamoli" per diffondere e segnalare le vostre video - interviste su Twitter e per proporre le domande da rivolgere ai giornalisti. <<<

Il baratto di Michele De Lucia

Il Pci e le televisioni: le intese e gli scambi fra il comunista Veltroni e l'affarista Berlusconi negli anni Ottanta

Potrebbero interessarti questi post:

I giornali contro il M5S
120 milioni di euro ai giornali
Il pozzo senza fondo dei giornali - Beppe Lopez

25 Set 2012, 14:04 | Scrivi | Commenti (1036) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa
Tags: #intervistiamoli, giornali, inceneritori, intervistiamoigiornalisti, media, Parma, televisioni

Commenti

 

Sono un collaboratore del quotidiano Il Giorno. Come ho segnalato in un esposto all'Ordine dei giornalisti dell'Emilia-Romagna, i miei compensi da contratto sono: nessun pagamento per i pezzi sotto i 286 caratteri. Un euro lordo per i pezzi da 286 a 825 caratteri. 5 euro lordi per i pezzi da 826 a 2200 caratteri. 6 euro lordi per i pezzi che superano i 2200 caratteri. 2 euro e 50 lordi per ogni foto pubblicata. La nuova legge sull'equo compenso approvata nel dicembre scorso dovrebbe impedire l'accesso dei contributi pubblici da parte degli editori che non garantiscono una retribuzione adeguata.

Lorenzo Invernizzi 28.04.13 16:06| 
 |
Rispondi al commento

ciao, ho appena visto la registrazione dell'incontro PD-M5S... non mi rendo, conto come non si possa dare fiducia, dal momento che vi sono molti punti in comune. e' vero che da 20 anni si dicono cose, si fanno promesse che poi non vengono mantenute, ma ora siete chiamati a fare ciò che non è stato fatto sino ad oggi.mettetevi in testa che da soli non ci riuscirete, quindi fatelo con chi in questo momento ha cose che condividete. non pensate che il terzo interlocutore vi dia le stesse opportunità, sarebbe il più grosso errore. p.s. Battiato, per ciò che ha detto, è stato estromesso: Grillo, smettila di parlare in maniera scurrile non ci fai bella figura e in oltre, non serve a niente. grazie per avermi dato l'opportunità di scrivere, spero serva. ariciao.

Pietro Balzanello 28.03.13 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Quel che si incarna ma non è cosa vostra, è vizio altrui, maschera, scudo e protezione. Cessi il cattivo esempio di quelli che spavadi per megalomania si mostrano contenti, felici e vanitosi, di cose di poco conto che li fanno tali solo per il vantaggio dei giochi e dei sistemi che ci sono dietro.

Illusioni, si chiamano questi spaventapasseri, che forti delle parole altrui, indossano questi attori.

Come mancasse al mondo la forza d'essere spontaneo, la padronanza dell'equilibrio, quella di riconoscere l'essenza, la verità e intuire il modo corretto, prima di pensare a quello per fragare meglio l'altro.

Come se non sapeste che la mano destra non può rubare alla sinistra, e che nulla si può scordare, quindi siete dotati di coscienza, ed evidentemente sapete cosa è giusto e sbagliato, prima che venga scritta legge, inutile peraltro, perchè quelli che perdono il controllo, non sanno ne leggere ne scrivere, e sono cosi lontani dalla cosa creativa, che la sola Arte per loro sarebbe costruttiva, della comprensione dei pesi e della distribuzione, dell'armonia delle cose e della cosa divina che le contiene tutte, pur nella sua infinita trasparenza.

Allora, vi rammento che sono due le cose che i nobili di cuore terranno a mente, e cioè l'incertezza reale di ogni posizione che tiene lontano il pregiudizio ed evita di farsi confondere da quelli che conoscono certa risposta, ( tanto per non prendersela con nessuno o fare stupidaggini ) e il rispetto per le cose che non sono ancora, le piu piccole ed essenziali che sono quelle che sostengono il tutto, consentono, permettono e danno modo.

Il Taoista, saprebbe dar risposta, e senza muovere o scoccare freccia, colpire.

Se il senso di tutto questo vi sfugge, è perchè ogni cose ne contiene ormai altre, ed è pregna della somma dei tempi, e non è più buona o cattiva, ma ad un tempo, molteplice e fluente.

800.000.000 di pensieri in un giorno.
4000 per ogni respiro.
Fermate la mente.
Fermi.

Poi date il meaglio che potete.
Andate.

Jedi Amonakur 12.03.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento

In strategia minore sarà il numero delle mosse, piu rapida sarà la soluzione ed efficace la trasformazione, la mossa, e probabilmente il risultato.

Minore è il numero delle parti meccaniche, meno si romperà il motore o le parti che per attrito si consumano.

La scienza che tiene conto dei Semplici, sa che essi sono il segreto delle cose naturali, e Leonardo da vinci che ci ricordava che noi giochiamo con i composti, ma non possiamo neppure comprendere o metter mano ai semplici, ci avvertiva del grande rispetto che vi vuole.

Egli dipingeva di verde la foglia per giungere esappamente al colore della stessa.

Quando la differenza scompare, infatti per l'artista come per il mago e il santo è stato raggiunto lo scopo, ed equilibrata l'opera, la creazione, fatta giustizia e condiviso il mondo.

E lotta d'ego, che non ha confronti, e spesso, per questo angelico dono dei caduti, scordiamo che non fu brama nostra, e che noi fummo manipolati a somiglianza, se che se un tempo eravamo in grado, poi perdemmo cognizione di causa, motivo, e coscienza, introducendo la domanda.

Essa si fece distanza, desiderio e carenza, per farsi brama, possesso privato e privazione, potere e controllo, sopraffazione e impero delle cose.

Natura, lasciò correre sempre, che il tempo cancella questi sogni, e in un soffio, una scintilla, un onda, ripulì dei misfatti questa pietra.

Si pensi a quel piccolo ego, che ancora anima le ombre di questa creazione vestendosi di bianco.

Cosi invisibile ed insulsa cosa, comparabile ad una esca avvlenata, che è il prezzo che uno è pronto a pagare per essere altro da quel che è o farsi comprare.

Elementale, quanto elementare, esso piega a funzione, fruizione e menzogna, pur di restare distaccata in vita.

Vita illusoria, da scimmia che ripete, vizio omologato, traiettoria, plagio, clone e pirata, modello, costume, definizione e divisa, diviso dal quel che c'è sotto, l'uomo vero!

Un nome a tutte le cose fu la condanna, e la separazione. Unite i cuori, ora.

Jedi Amonakur 12.03.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Il mago che trasforma le cose del mondo prima che possiate vederle, conoscerle, incontrarle, è un personaggio scaltro, dalla facile risata, che conosce bene l'animo umano, lo sa premiare, allettare e con poco, riesce a fargli fare cià che vuole. Quando egli era invisibile, "Quell'altro" venne a tentarlo, e più volte si convinsero che ad ogni parte spettava la sua porzione e che uno era chiamato a fare quella che gli spettava. Come se fosse stato già tutto scritto, e il destino fosse cosa nota, vecchio copione e canzone ripetuta. Poi, ad un tratto, nasce una piccola scintilla, una speranza, e un desiderio di rinnovare la casa ormai buia, sporca e sudica della quale abbiamo approfittato, e ci viene in mente che avremmo potuto fare le cose diversamente. Allora, quello che ama cambiar costume in continuazione, giunge con la soluzione, e dice come fare, se non fosse che nel nome del semidio che oggi chiama Bio, eco compatibile e tutta la serie di vocaboli del caso che vende ai creduloni di turno, si sostituisce ancora una volta al corso delle cose naturali, per dare risposta patentata. Ai grandi problemi ci vogliono piccole e pervasive risposte naturali che non arricchiscono od aggiungono, ma tolgono, anzi cancellano le fonti del problema stesso.
I due si guardano negli occhi, e l'altro se ne va a far danno da una altra parte. Non attende, svanisce. Tutto qui, questa è la rapidità della serpe che in seno ha solo un progetto, e cerca cibo in fretta perchè ha sangue freddo e non si scalda. Non si impera questo mondo ma si impara da esso, e a nessuno venga in mente di dire agli altri ancora quel che debbono fare, ma sia di buon esempio in casa sua. Allora, quel mago che si è comportato bene, e non è caduto, ha sbandato o si è perso per strada si fa saggio, e non lascia desideri ma realizza in essenza e da modo al mondo di rinnovarsi attraverso la trasmutazione alchemica del cuore. Apre all'intima immacolata concezione che spiega, semplicemente, offredno senza piega. Magia!

Jedi Amonakur 12.03.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Il problema delle parole di oggi è che esse sono di fatto disconnesse dalla realtà, e connesse in modo evidente con processi antiquati di pensiero, meccanismi, e percorsi creati a circuito chiuso, atti a favorire flussi economici e di potere gestibili esattamente come i fautori li hanno pensati, nel modo loro congeniale, e quasi completamente al servizio dei loro progetti.
Se non si vede chiaramente e coglie la sostanza del conflitto di interesse che alcuni personaggi incarnano oggi, come una pericolo per la cosa pubblica, distrutta a monte dagli interessi sovranazionali di alcuni maghi della finanza,
si incorrerà certamente e di nuovo nei problemi che essi stanno costruendo per avvantaggiarsene.

Il governo della nave, spetta a coloro i quali meritano di impugnare il timone, e non a quelli che fanno finta di remare, quelli che remano contro, e quelli che in realtà vorranno farla incagliare per poi far venire in suo soccorso i pirati.

Sono certo che l'idea stessa di "Manforte", che penso sia il motto corretto per questo momento, ogni volta che si stringerà la mano di qualcuno guardandolo negli occhi con sincerità, potrà produrre già di per se quella coesione e intenzione comune di risolvere le cose, passando per una tregua momentanea che ci unisca in questo scopo comune. Io dico che per la prima volta dall'ultima guerra, qui c'è un pizzico di Democrazia reale, e nessuno sa più cosa fare, o come si fa a rispettar le teste, il che è prova del fatto che fino a questo momento gli attori hanno recitato, e che la sinarchia si era solo travestita di bianco, rosso e nero.
So che mi capite, anche se egualmente sono consapevole del fatto che nel prgiudizio state pesanndo sotto voce "ma chi è questo pazzo che scrive queste cretinate..?", e vi rispondo, uno che sa che Semplice, signigifa sine plica, e senza piega le cose si possono far meglio, del complicato modo che amate. Risvelgliate il Poeta che è in voi, e la fantasia vi guiderà. Padronanaza, poesia, sogni e speranza.

Jedi Amonakur 12.03.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

E' chiara ormai la maniera in cui, per pochezza, paura, timore di perdere il posto di lavoro, ritorsioni o ricatto, i giornalisti si siano ridotti a cosa di poco conto.
E pensare che un tempo partivano assieme ai soldati in prima linea a descrivere i conflitti.
Questa differenza che intercorre fra il reale e l'immaginario collettivo, ci fa capire come ad un certo punto, la morbosità abbia potuto prendere il sopravvento rispetto a quelle che dovrebbero essere tematiche di carattere sociale.
E i lettori sono diventati vampiri, malati e perversi, di quello stesso sistema che ha cominciato a nutrirli di pochezza, di nonsenso, di ipocrisia, porcherie e nefandezze, cattivo esempio e violenza.
La morbosità del sistema mediatico, quindi prende avvio dal momento in cui i vili, che non hanno più voce in capitolo, trovano altra merce di scambio, e ne fanno il loro pane quotidiano, in articolo, trasmissioni e rotocalchi che non sono altro che gossip, invenzioni di scandali, e morbosità al servizio degli elementali psichici deviati collettivi creati per soddisfare quegli appetiti che nessuno ammetterebbe mai, idealmente, e con superficiale piacere. La malattia, ormai pandemica, fondata non sulla violenza sulle donne, ma sulla violenza in senso assoluto, è fondamentalmente mancanza di rispetto che nasce da fantasie insoddisfatte di potere.
Ogni volta che ci muoviamo per indirizzare qualcuno in una direzione, ci allontaneremo dalla via del Tao e dalla Verità. Indugiare in questo, significa sconfinare. Non è cosa nè buona nè giusta. Affrontando le radici del discorso dai moventi, e riconoscndo i mandanti, si potrebbe intervenire su coloro i quali stanno plagiando il mondo a immagine e somiglianza di quel che sono.
Ma sarete pronti ad accettare una tassa sulla Violenza, reale e mediatica, che ne limiti il plagio morboso? C'e' più d'uno che giova di questo processo e del terrore come degli orrori che veicola direttamente alla psiche della massa.
Premiamo la pace, basta violenza.
Jedi

Jedi Amonakur 12.03.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Se si potesse mettere mano all'architettura di questo sito, vi consiglierei di inserire anche una sezione dove i cittadini potrebbero presentare le loro idee e soluzioni per risolvere i problemi della socità, intitolata "Proposte", per dare modo a chi ha idee geniali ed è un volenteroso, di partecipare alla cosa pubblica.

Se poi gli autori delle idee volessero prendere parte attiva nella realizzazione delle stesse, nel caso in cui le loro idee dovessero rivelarsi produttive o capaci di far risparmiare molti soldi, meriterebbero premi quali un posto di consiglieri per un certo priodo di tempo, o un premio in danaro una tantum.

Il titolo di "Filantropi", potrebbe essere loro conferito dal Governo, e costoro potrebbero far parte da quel momento del consiglio dei Saggi, organismo atto a risolvere in modo intelligente i problemi quotidiani.

Non si tratterebbe quindi di operare in senso legislativo mettendo mano alle leggi o votando decreti, ma utilizzando le conoscenze che già sono disponibili, applicare direttamente un ventaglio multiplo di soluzione e valutarne l'impatto immediato e la loro realizzazione su scala cittadina, provinciale, regionale, nazionale ecc...

Il tutto naturalmente nell'interesse del miglioramento delle condizioni, della qualità, e risparmio, ecologia e correttezza, non in funzione di lobbi private, ma in quello di soluzioni fatte per non creare danni attraverso i quali arricchirsi.

Operatività diretta insomma, come Democrazia diretta, che offrirebbero certa sinergia a quei sistemi bloccati che si sono incagliati come vecchie rompighiaccio nella banchisa.

Si tratta di attualizzare, muovere realmente, e agire secondo vettori non più programmati con 20 anni di anticipo da attuarsi nei prossimi 100 anni come l'AGENDA 21 suggerirebbe, ma fresche soluzioni, non figlie di piani, programmi, e direttive atte a produrre quel che i fautori e gli architetti di questi processi si sono prefissati a priori, e imposte alle biodiversità nello stesso modo.
JS

Jedi Amonakur 12.03.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

1 Creazione del Ministero della Armonia e della Trasparenza

2 Creazione di un portale del governo che consenta la raccolta dei dati e degli articoli inviati per argomento, da parte dei cittadini, che possa essere considerato un Archivio si Stato a garanzia della Trasparenza, senza alcun indirizzo politico o di parte.

3 Impossibilità di cancellare a piacimento le informazioni inviate, sia fotografiche, scritte o registrate in video e audio a garanzia della verità o della responsabilità di chi ha inviato le informazioni. ( Una sorta di "True Tube" governativo che svolga funzione sociale e di informazione libera. )

4 Possibilità di accedere alle informazioni raccolte direttamente via tablet, senza dover comperare i giornali, in città, attraverso wifi, al riguardo sia delle notizie giornalistiche che di tutti quei parmetri che possono interessare le popolazioni del luogo circa i valori climatici, di inquinamento, di radioattività, farmacie, ospedali, calamità ed eventi sociali. Filo diretto con i sensi espansi con accesso immediato per aiutare la popolazione. ( Vedi il caso del meteorite in Russia, come al solito taciuto, e qui ci sono gli estremi per una procedura con i fiocchi, per negligenza da parte di coloro i quali avrebbero dovuto avvertire della cosa per tempo ).

5 Inserire nel codice l'obbligo di informare e smetterla con la consueta politica dello struzzo e del tacere, o evitare di parlare del problema con falsa noncuranza. Avvertire il popolo e smetterla con l'idea del panico. Tsunami, terremoti e fenomeni vulcanici possono essere previsti. Espandere quindi l'attenzione riguardo alla protezione civili anche nel senso degli eventi futuri, messa in sicurezza del territorio, e piani di sgombero, fuga, accesso, lista dei mezzi, centri di raccolta disponibili, e tutto quello che riguarda momenti di transizione che necessitano una operatività comunitaria e sociale.

6 Si parta da qui, e i cittadini cominceranno a sentirsi parte del paese.

Jedi Simon

Jedi Amonakur 12.03.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Il problema con i giornalisti di oggi come di ieri, e che per poter scrivere ed affermare qualcosa di scomodo, potranno rimetterci la carriera o la vita, e pertanto non lo faranno certamente a meno di non essere degli eroi, dei pazzi idealisti, non ver nulla da perdere, o di nascosto, utilizzando pseudonimi.

A questo punto, dato che la situazione si sta facendo via via più scomoda, negli ultimi anni, si potrebbe evincere che vi sia stata una progressiva scomparsa di quelle che erano le figure giornalistiche di rilievo, per dare spazio a configurazioni di pubblicisti, sottopagate e sfruttate in modo da farli scrivere in 8 stili diversi alle volte, sotto altrettanti nomi, e impostando le basi della loro possibile schizofrenia futura.

Propagandisti, sarebbe la parola più adatta, e dal momento che la raccolta dei veri articoli, e la loro immissione sul mercato da parte di alcune agenzie centralizzate che li rivendono a loro volta a quelli delle testate giornalistiche di partito, fa si che il doppio filtro innanzi tutto riguardo alle notize trattate e la loro successiva manipolazione in senso stilistico e indirizzo politico, faranno il resto.

Se poi l'informazione dovesse essere sensibile, ecco i veri problemi, e l'impossibilità di parlarne, scriverne o addirittura, menzionarle il problema da lontano.

Il problema del concetto di "libertà" di espressione e ecomunicazione di alcuni contenuti pregnanti da investigare, dal momento che immagino saremo ancora attorno al 187 posto o giù di li, è certamente un terzo filtro ancora più potente, mentre un quarto sarà certamente quello che riguarda la rivelazione di dati si privati con sfondo di possibili cause per diffamazione o dati di tipo processuale, di cause in corso e di cui non si può parlare perchè vi sono procedimenti che non consentono fughe di notizie.

Quindi, dopo questi 5 filtri, assistiamo allo spettacolo di giornaliste che sui tablet sfiorano le prime pagine dei giornali e leggono ad alta voce i tutoli.

CVD

Jedi Amonakur 12.03.13 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Dovendo fare una previsione a lungo termine,(se non lunghissima),credo che il dominio del web e la diffusione della banda larga su scala internazionale portera' cambiamenti ed evoluzioni storiche irreversibili.La stampa come l'insegnamento,(gia' largamente in esubero),saranno gradualmente e rispettivamente sostituite da autoinformazione e autodidattica.Sta gia' accadendo.Darsi pena per qualcosa che e' comunque,(in un futuro piu' o meno vicino),destinato a finire,e' superfluo.Per quel che riguarda l'educazione consiglio la visione del sito Hole in the wall del professor Mitra.Non occorre essere visionari per prenderne atto.Saluti.S.P.

Pensalfini.S. 08.03.13 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto l'intervista (davvero forzata) che hanno fatto al
ragazzo con il cappello a cilindro, lui parlava ma tenevano
il suo audio più basso e quindi la sua voce veniva coperta da
uno (...) che c'era in studio, che altro non faceva che
contraddire. Mi è sinceramente dispiaciuto perchè, anche in
quel frangente, i media non hanno dato la dato la possibilità
a quel ragazzo, penso attivista del M5S, di dire la sua
opinione.
Non parliamo di come certi Periodici (finanziati da banche,
partiti ed infine dallo Stato) sputano veleno e giudizi al
programma del M5S facendolo volendolo far apparire BEN DIVERSO
da come è.
Poi si lamentano se le interviste vengono concesse solo alle tv
straniere. Preparategli delle BELLE interviste fatte dal M5S
agli attivisti o deputati, e se le vogliono le devono pagare
A PESO D'ORO!!!

Lucy C., Milano Commentatore certificato 07.03.13 18:51| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, come era prevedibile, per il movimento è cominciata la fase più difficile e pericolosa. gli 007 appartenenti ai giornali italiani, tutti asserviti al potyere ed ai partiti, privi di coscienza e di un libero modo di pensare, hanno cominciato la caccia alle streghe, cercanco di demolire la tua persona. E' davvero vergognoso che, ogni qual volta qualcuno si attiva per uscire dagli schemi di questa società corrotta, governata dal male, sistematicamente, viene abbattuto. ho timore per te. i poteri forti, quelli che sono dietro i partiti e guidano le azioni dei falsi leaders che ci governano, stanno calando sullo scenario tutta la loro cattiveria. il gioco si fa duro adesso. per cui chiedo a tutti coloro che credono nella bontà del movimento 5 stelle di dare sostegno a grillo e , soprattutto, di tutelare la sua persona che, al momento, è l'unica guida affidabile cui demandare le proprie rimostranze e ragioni. non fatevi fuorviare dai giornali. sono la prima arma che i poteri forti stanno usando contro grillo per abbatterlo. antony tomeo

antony tomeo 07.03.13 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, vedere tua moglie a Malindi, nello stesso posto dove si trovano Berlusconi, Briatore e tanti altri ricconi evasori che si stanno probabilmente preparando il terreno per scappare dall'italia non è una bella cosa. Ho visto il video a Piazza Pulita e devo dire che ci sono rimasto di merda. In Italia si fa la fame, non dico che tutti devono fare la fame per solidarietà ma la prossima volta, forse sarebbe meglio scegliere un altro posto. Anche perchè, si potrebbe avere l'impressione che anche tu, ti stia preparando il paradiso dove scappare nel caso le cose dovessero andare male anche a te. Non ti nascondo, che la cosa sta facendo traballare seriamente la fiducia che ripongo in te.

Alberti Ramazza 17.11.12 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Metterei une quarta categoria, da inserire tra gli schiavi ridotti alla fame e i grandi Trombettieri. E sono pure schiavi, ma strapagati, prepotenti, raccomandati, inviati speciali che non scrivono una riga. Li frequento professionalmente da anni (essendo anch'io giornalista, francese ma dalle chiare origine italiane).
Ci risiamo, la casta dei giornalisti. Se il male profondo dell'Italia sono le caste.

Astolfo Cagnacci 06.11.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Condivido i commenti riguardo la CASTA dei giornalisti, anche loro (tranne poche esclusioni di veri professionisti con dignità, Gabanelli in primis) sono RESPONSABILI del DISASTRO DI QUESTO PAESE!.
Ovviamente ora anche loro hanno molta paura del M5S,e lisciano il pelo solo a chi potrebbe garantire la lora posizione.
Ora curano la questione tra Bersani, Vendola e Renzi, in attesa di capire bene a chi devono servire anche sul fronte PDL. fanno finta di non rendersi conto che alle prossime elezioni TUTTI SONO FINITI, hanno avuto più di 15 anni per far valere le loro idee.
Il M5S dovrebbe utilizzare tutti i (pocchi) spazi a disposizione per comunicare come un martello che si intende azzerare i costi delle ruberie, stipendi ai TUTTI politici in base al buon senso, la fine per i finanziamenti a partiti, Enti inutili, giornali e giornalisti,ecc che vadano a pedalare e lavorare per guadagnarsi il sostegno economico sul mercato, come in USA e tanti altri paesi normali; invece che continuare ad aumentare le tasse, IVA, Benzina, ecc; questi servili del FMI sempre a lavorare sulle entrate invece che sulle uscite.
Credo che tutti i cittadini onesti sanno cosa occorre fare per salvare il futuro dei ragazzi, e di tutto il paese, occorre far capire con efficacia che il M5S potrebbe dare un contributo serio, e mi fa piacere vedere che ora Beppe urla sempre di meno. Grazie.

Victor Marzolini 10.10.12 16:15| 
 |
Rispondi al commento

"La Condizione detta regole veramente uguali per tutti,che tutti devono seguire pena l'estinzione,poiche' se fosse una regola che tutti avessero lo stesso stipendio,il muratore o il chirurgo non si avrebbe il desiderio di evaderle queste regole,ogni desiderio verrebbe domato nel suo profondo,i sentimenti di rabbia,rancore,invidia,non avrebbero motivo di essere così elevati nel nostro Ego ."

Condivido questo concetto, non sapevo che qualcuno l'avesse già partorito. Nella mia delirante visione del mondo questo concetto lo spinto al massimo pensando che se TUTTI (TUTTI vuol dire tutti, tutti proprio tutti in tutto il mondo) come regola non percepissimo uno stipendio, oltre che a non avere il desiderio di evadere questa regola, ed a non avere sentimenti di rabbia, rancore, invidia, i soldi non avrebbero più significato, perciò qualsiasi lavoro diventerebbe un'attività svolta per forza di cose per passione.
I risvolti di una società che si autogestisce senza paghetta sono numerosi provate ad immaginarli.

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 29.09.12 03:08| 
 |
Rispondi al commento

Riporto da doctornews33 di oggi:
Pronto soccorso privato: a Milano progetto pilota

Si fa tanto parlare di medicina h24 e di servizi sul territorio in grado di alleggerire i Pronto soccorso ospedalieri. Qualcuno, però, ha pensato di organizzarsi per tempo, mettendo in piedi un modello pilota originale di attività di Ps. È il caso di "Codice verde", il pronto soccorso privato aperto tre anni fa nel pieno centro di Milano, a poca distanza dall'Università Bocconi e dallo Iulm. Cento metri quadri, di cui 20 dedicati alle visite specialistiche in emergenza-urgenza e gli altri a piccoli interventi o esami diagnostici (ecografie d'urgenza con sistema fast track, elettrocardiogramma refer tato, esami del sangue, rettoscopia e gastroscopia), la struttura è nata per attirare i codici bianchi e verdi che nei pronto soccorso pubblici sarebbero costretti a lunghe file d'attesa e magari al pagamento di un ticket. Con "Codice verde", invece, basta una telefonata per accedere a un triage infermieristico che indirizza alle urgenze o allo specialista. «Il sistema funziona così: il paziente telefona al nostro ambulatorio e l'infermiere, in base ai dati raccolti, lo indirizza o dal medico per le urgenze oppure da uno specialista» spiega Carlo Zampori, specialista in chirurgia d'urgenza, ideatore e direttore sanitario della struttura. «L'appuntamento viene fissato in tempi brevissimi e i 15 medici di specialità, tra cui angiologi, dermatologi, pediatri, ginecologi e oculisti, ricevono il paziente nell'ambulatorio di Ps. Nel caso in cui si renda necessario un intervento d'urgenza indirizziamo il nostro paziente verso cliniche private convenzionate». Prosegue Zampori: «Vorremmo che la nostra esperienza facesse da apripista ad altre iniziative simili non solo a Milano, ma in tutt'Italia. Riteniamo infatti possibile sfruttare le carenze della sanità pubblica per creare una nuova via della professionalità medica».
Un altro esempio di "buona sanità lombarda" che si commenta da sé.

Giuseppe Di Lucca 28.09.12 19:25| 
 |
Rispondi al commento

quoto chi afferma che l'informazione è al servizio dei forti gruppi di potere che attraverso i media hanno diseducato disinformato narcotizzato il popolo italiano rendendolo ancor piu vulnerabile
questo speiga perche un pugno di criminali riesce a schiavizzar milioni di uomini con le parole

siska 28.09.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE!!!

http://www.repubblica.it/politica/2012/09/26/foto/fiorito_con_grillo-43337645/1/

Finalmente lo scoop che tutti aspettavamo su Beppe.
Ce lo fornisce l'autorevole testata giornalistica (stipendiata, lo ricordo, anche da tutti voi che leggete, lo desideriate o meno!) e viene ripresa da diversi siti di (pseudo)giornalismo
Finalmente la prova fotografica (del 2007)che anche Beppe fa parte del sistema di inciuci e corruzione.
Il titolo di quello che il sito web di Repubblica indica come "Tema Caldo" (sarà per il clima atmosferico?), non lascia spazio all'immaginazione: "Il Web non perdona: anche Grillo accanto a Fiorito"
Segue l'agghiacciante verità: "Tra tutti i personaggi famosi con cui Franco Fiorito si è fatto fotografare in questi anni, questo è di sicuro il più inaspettato. Nello scatto amatoriale pubblicato da Ciociaria Oggi, accanto all'uomo simbolo dello scandalo che ha portato alla caduta della giunta Polverini nel Lazio c'è il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo. L'occasione, un'assemblea pubblica contro la costruzione dell'inceneritore di Anagni "
Nella foto si vede chiaramente Fiorito che strategicamente seduto a breve distanza da Grillo, gli allunga la classica bustarella colma di salsiccia e broccoletti.
Era ora che qualcuno facesse davvero luce su questo discusso personaggio (Grillo naturalmente).
Mi dispiace Beppe, dopo questa rivelazione è davvero finita...
GRAZIE Repubblica per questo giornalismo senza paura e senza padroni!

Giuseppe Vacciano, Latina Commentatore certificato 28.09.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento

http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2012/09/la-cupola-mediatica-e-il-caso-sallusti.html
Questa è grossa....

FRANCA P., MILANO Commentatore certificato 28.09.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE!! DIFFENDITI CON LE STESSE ARMI LA STAMPA TI STA BERSAGLIANDO PER DESTABILIZZARE IL MOVIMENTO 5 STELLE!PER ESEMPIO OGGI AL TELEGIORNALE MEDIASET HANNO FATTO VEDERE DEGLI SPEZZONI VIDEO ACCUSANDOTI CHE SEI UN'ATTORE E CHE SEGUI UN COPIONE PERCHE' DICI LE MEDESIME COSE IN TUTTE LE PIAZZE , IL PRIMO A DIRE QUESTO E' STATO QUEL FOTTUTO DI BERLUSCONI IN UNA INTERVISTA , ALLORA AVREI UN'IDEA DI ANDARE A VIDEREGISTRARLO NELLE VARIE PIAZZE E POI MONTARE TUTTI GLI SPEZZONI E IN SEGUITO FARLO VEDERE IN UN MAXI SCHERMO SFOTTENDOLO IN PUBBLICO ,PER FAR VEDERE ALLA GENTE CHI SAREBBE IL VERO ATTORE CHE RIPETE LE STESSE COSE,SEGUENDO UN COPIONE,CHE GLI HANNO SCRITTO GLI ALTRI PER LUI !!!!

Marco Barcellini 27.09.12 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Facendo parte della "casta" dei giornalisti. A disposizione per essere intervistato. Dico sul serio.

tangorosso 27.09.12 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi Grillini,per dare una bella scossa al Popolo Italiano,bisogna dare quello che non è stato dato fino adesso,cioè.Dichiarate in televisione,che,annulerete il finanziamento ai Partiti e ai Giornali,per ultimo,ma non meno interessante ,dimezzate lo stipendio ai Politici.Capisco che non sono il primo e non sarò l'ultimo a dirvi ste cose,ma facciamolo.Vorrei scrivere di più.Grazie

Giovanni Orefice 27.09.12 17:11| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di giornalisti...
Sallusti condannato per una porcata mostruosa che ha fatto il giornale di cui era RESPONSABILE (oh, vorrà dire qualcosa in italiano questa parola?).
Leggendo la storia vera e come l'hanno falsificata su libero ci si aspetterebbe una immediata ESPULSIONE dall'ordine dei giornalisti...
e invece TUTTI a difenderlo.
Ecco come un'altra CASTA che si manifesta in tutta la sua nefandezza.
Marco.

marco lazzarino 27.09.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Bast penzare a quello che ha dedtto un direttore di un famoso giornale: cioè (io non penso a mettermi in politica, ilo mio stipendio è molto di più di un politico.) il giornale in questione prendee soldi pubblici. Ora io mi chiedo se questo non è un controsenso.

rodolfo gaetani 26.09.12 23:34| 
 |
Rispondi al commento

i giornali sono ormai come i politici NON SONO PIU' CREDIBILI.

roberto.c 26.09.12 23:12| 
 |
Rispondi al commento

E' una teoria così pazzesca, semplice e interessante che potrebbe
anche funzionare negli stati con una elevata evasione fiscale,
commentava Paul Krugman, premio nobel per l'economia nel 2008,
leggendo sul Wall Street Journal la teoria scritta un paio di anni
fa da un economista italiano che descrive come abbattere l'evasione
fiscale, abbassare le tasse e farle pagare in modo più equo a tutti .

http://quaeram.blogspot.it/2012/09/la-teoria-delle-tasse-al-7.html

raf 26.09.12 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ore 13 qui in Peru conferenza della Presidente dell'Argentina in Giorgtown nella quale confuta dati sulla inflazione argentina e dice che il vantaggio della informazione USA e quella che i giornali dichiarano la propria posizione politica( per Obama o contro ad esempio) e dichiarano una ipocrita indipendenza.. Il tutto in diretta da Telesur... Pesanti critiche anche sul Fondo Mondiale Internazionale e la conferma di accordo con il Brasile per annullare debiti con il fondo che con il suo comportamento ha favorito la drammatica crisi Argentina nel passato. Sempre in diretta in TV le manifestazioni in Spagna per la liberazione degli arrestati attorno al Parlamento( sul comportamento dei mezzi di comunicazione italiani non ci sono commenti...)

Ferruccio Fasanelli Commentatore certificato 26.09.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo tutto ciò che sta accadendo in Italia è un segno evidente di un enorme degrado morale che sta minando la credibilità democratica dei cittadini italiani sempre più manipolati e usati da questo nostro sistema inefficiente e corrotto...
Mi auguro che siano tanti gli italiani che aspirino con coraggio e determinazione ad un vero e radicale cambiamento...

M. P. 26.09.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento

HO SEMPRE SOSTENUTO E LO SOSTERRO' SINA ALLA MORTE, CHE IL SISTEMA ITALIA E' ENTRATO IN CANCRENA GIA' DOPO L'UNITA'. CON IL PASSARE DEGLI ANNI E QUINDI CON L'EVOLUZIONE DEL SISTEMA INDUSTRIALE SI E' VERIFICATO UNA INVOLUZIONE DEL SISTEMA POLITICO A TUTTI I LIVELLI E DEL SISTEMA SOCIALE E CULTURALE.
IL GIORNALE E IL GIORNALISTA HA UNA FUNZIONE DI ASSOLUTA E PRIMARIA IMPORTANZA SE QUESTI FACESSERO IL LORO LAVORO COSI' COME LO RICHIEDEBBE UN PAESE DOVE ESISTE UNA VERA E SANA DEMOCRAZIA.
L'INFORMAZIONE, LO DICE LA STESSA PAROLA, SERVE AD INFORMARE I CITTADINI, DI TUTTO QUELLO CHE SUCCEDE NEL PAESE E FAR SI CHE QUESTA INFORMAZIONE SIA UN DETERRENTE PER I MALFATTORI. NON DEVE ESISTERE UNA INFORMAZIONE ROSSA O AZZURRA O BIANCA O POTENTE, MA UNA INFORMAZIONE VERA BASATA SUI FATTI CONCRETI EVIDENTI, NON PER DIFEDERDERE QUESTO O QUELL'ALTRO A SECONDA DEL COLORE O DEL PROPRIETARIO DEL GIORNALE.
I GIORNALI DEVONO ESSERE DI PROPRIETA' DEI GIORNALISTI ESSI NON DEVONO ESSERE DIPENDENTI DI UN COLOSSO BANCARIO O DI UNA GRANDE INDUSTRIA, ALTRIMENTI.....
E' ASSOLUTAMENTE VERGOGNOSO E SQUALLIDO CHE UNA AZIENDA PRIVATA ANCHE SE FA INFORMAZIONE A LORO DIRE, DEBBA PRENDERE IL DENARO PUBBLICO PER LEGGE PER MANTENERE LA STRUTTURA.
LO STESSO VALE PER LA POLITICA, A TUTTI I LIVELLI CHE QUESTI DEBBANO SGUAZZARE NEL DENARO E VIVERE SOLO PER QUELLO, ALTRO CHE PRENDERE IL DENARO PER FARE ATTIVITA' POLITICA. QUANDO CAZZO MAI QUESTI VENGONO DURANTE LA LEGISLATURA A TROVARE I LORO ELETTORI E DISCUTERE CON ESSI.
QUESTO E' IL PAESE DEGLI INFAMI E DELLE INFAMITA', OLTRE A QUESTE CATEGORIE VI SONO UNA STRAGRANDE MAGGIORANZA DI CITTADINI QUAQUARAQUA'. QUESTA GENTE DA L'OPPORTUNITA' AFFINCHE' GLI INFAMI POSSANO MOLTIPLICARSI E GODERSI I PRIVILEGI CHE SI SONO AUTURIZZATI DA SOLI.
SE SIAMO UN POPOLO CON LE PALLE, DOBBIAMO SPAZZARE VIA TUTTI, QUESTA GENTE NON DEVE ASSOLUTAMENTE POTER DECIDERE NIENTE PER NESSUNO.

massimo romano 26.09.12 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente il dito nella piaga. La stampa è corrotta quanto i politici, tranni pochissimi casi . aggiungerei di più.
Se sei un personaggio poco rispettabile ma fai un pò di pubblicità con una tua impresa o con un impresa amica, i direttori non fanno mai accendere fari.
Se vuoi attaccare un mammasantissima italiano che è ai vertici di confindustria nessuno te lo permette. nessuno di repubblica parla delle tangenti pagate dal suo editore de benedetti per vendere le telescriventi olivetti marce o arrugginite. I giornali sono al servizio dei politici e molti direttori o giornalisti che tengono famiglia non possono fare altro che obbedire. Nessuno dei giornali e delle televisioni ha parlato del programma del movimento 5 stelle per paura di far aumentare il numero dei sostenitori.
però più ci fanno vedere gasparri, polverini, buttiglione, casini, bersani ecc ecc e più la gente voterà 5 stelle.

dai dimezziamoli 26.09.12 19:42| 
 |
Rispondi al commento

oltre che intervistarli i giornalisti, attaccateli sui loro blog come faccio io, e sommergeteli delle loro vergognosità.
Non sto dicendo che bisogna insultarli, proprio no, ma semplicemente fate notare la immoralità dei loro articoli, ribattendo punto su punto alle loro affermazioni.
Almeno così oltre ad intervistarli, li educheremo
Saluti
Aldo

Aldo Moro 26.09.12 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL REGIME "DEMOCRATICO"
Il regime basato sull'occupazione partitica delle istituzioni e delle aziende pubbliche non regge più.
Occorre una decisiva svolta innovatrice, come una dei partiti attraverso una franca ammissione di colpe non solo di chi si è lasciato trovare con le mani nel sacco ma anche di chi sapeva e taceva.

carmine felice 26.09.12 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Conosco un giornalista indipendente.
E' proprio come lo hai descritto tu: eroico ed emarginato.
Si chiama Vito Biolchini, scrive sul suo blog ed ha idee importanti riguardo la Cultura.
Sarebbe bello vedere sul tuo blog un'intervista su questo tema, fatta a lui.

Questo è il suo blog http://vitobiolchini.wordpress.com/

Alessandro Sestu, Cagliari Commentatore certificato 26.09.12 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2° parte
(4) partiti e sindacati
• eliminare il finanziamento pubblico ai partiti e ai sindacati con cancellazione di qualsiasi voce anche indiretta che lo favorisca. Il loro mantenimento dovrà essere previsto con un sistema di finanziamento privato che dovrà necessariamente ammettere una partecipazione minima di cittadini, dai quali, in via esclusiva, si potrà accettare la contribuzione ma entro un predeterminato tetto massimo annuale;
• sindacati e partiti devono acquisire per legge la personalità giuridica e perciò assoggettati a controllo fiscale ed amministrativo come qualsiasi altra impresa.
(5) giustizia
• ripristinare i tribunali soppressi ed aumentare l'organico nel settore giustizia con più magistrati - forze dell'ordine e complessi carcerari (più funziona l' apparato giudiziario meno reati vi saranno specie quelli di natura amministrativa : quali corruzione e peculato che bloccano l'economia annacquando i mercati;
• semplificare la procedura civile - penale e amministrativa eliminando l'obbligatorietà (incostituzionale) della mediaconciliazione (istituita solo per interessi privati).
(6) scuola
• selezione personale della scuola solo attraverso prove di ingresso a test (nessuna ingerenza umana nella valutazione) e di aggiornamento ogni tre anni con lo stesso sistema;
• aumento stipendio personale scuola in base a tasso di presenza e aggiornamento con conseguente riduzione in caso contrario cioè in caso di assenza dal servizio e dall'aggiornamento per un periodo di tempo da predeterminare.
(7) sanità
• ripristino incompatibilità medica: divieto per i medici ospedalieri di poter svolgere fuori dall'ente le stesse prestazioni professionali ma in laboratori privati;
• unico fornitore nazionale di prodotti sanitari per tutti i presidi ospedalieri di ogni ordine e grado (dietro gara di appalto per una durata di cinque anni).
(8) enti pubblici
• abolizione di tutte le provincie - nessuna esclusa - con trasferimento di personale e dotazione mobiliare e immob


http://www.repubblica.it/politica/2012/09/26/foto/fiorito_con_grillo-43337645/1/?ref=fbpr
Fiorito fotografato assieme a Beppe Grillo.
Sicuramente qualcuno vorrà gettare fango e speculare su un fatto ...

Alfredo Pierucci 26.09.12 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Una sintetica bozza per un possibile programma del M5S . Due passaggi in dieci materie cruciali da approfondire :
(1) economia
• ridurre l'imposizione fiscale di almeno 7 punti per rilanciare l'economia depressa di questa nazione (tutti i manuali di economia lo prevedono in questa esatta situazione) e rivedere (molto importante) il paniere per il calcolo dell'inflazione (è stato studiato apposta per mascherare la reale inflazione che corre galoppante in questo paese);
• franchigia fiscale e contributiva per i giovani infra 35 che vogliono intraprendere un'attività economica : non percepirebbero più indennità di disoccupazione (che è tanto per il bilancio della Stato) ma allo stesso modo dovrà rinunciarsi alla loro contribuzione obbligatoria nei riguardi dell'INPS e dell'Erario per un certo periodo di tempo max 5 anni (praticamente tutto a costo zero).
(2) lavoro
• ripristinare l'art. 18 dello Statuto Lavoratori così com'era, perché strumentale per:
• garantire un'effettiva partecipazione alle scelte gestionali più importanti e agli utili delle grandi imprese da parte dei lavoratori (Giappone e Germania lo fanno da moltissimo tempo) . Le grandi imprese proprio perché grandi occupano ampi spazi pubblici : dalla cassa integrazione al suolo pubblico perciò è giusto che i lavoratori debbano poter partecipare e prendere decisioni su scelte vitali per la società che li occupa ma anche per quella che li sostiene socialmente.
(3) privilegi e pensioni
• ridurre a 3000 euro il tetto massimo delle pensioni dei dirigenti pubblici, mentre per quelle molto più elevate percepite dai politici (cc.d. vitalizi) imporre per legge (anche con decreto legge valido immediatamente) un'aumento dell'imposizione fiscale (aumento aliquota) pari al 70% della somma complessivamente erogata.
• ridurre a 150 mila euro l'importo massimo annuale degli stipendi dei grandi manager pubblici (il gap degli stipendi in italia è pauroso - una persona non può guadagnare centinaia di volte più di un'altr

s. latino 26.09.12 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
Siamo allo sfacelo, al disgusto e spero che si passi all'incazzamento. L'unica arma consentita in un paese dem. sono le elezioni. Basta PD, PDL ETC... Grillo e il M5S sono forse l'ultima spiaggia o risorsa. Ci stanno sul serio prendendo per i fondelli! La scuola e il concorso; ma dico un imbecille come Profumo sa quante persone in graduatoria ad esaurimento ci sono precarie? e fa il concorso per i laureati di dieci anni fa? e quelli di adesso?! come me laureate in Sienze Politiche che sono banditi dall'universo lavoro in generale con la presa per il c... degli stage!?
Perchè una vera informazione non si occupa di veri problemi, non intervistando povere vittime ma arrivare alla fonte dell'inganno che ci fanno (politici) credere?
NO rassegnazione
SI presa di coscienza

giuseppe f., Catania Commentatore certificato 26.09.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Non metto in discussione che le colpe ce le ha chi ha governato prima e chi governa oggi, però allo stesso tempo penso che il cittadino italiano è dormiente, e non posso credere che si faccia "addomesticare" così facilmente dai media, quindi forse la colpa è anche un pò nostra.
lo stare seduti davanti ad un pc e il non reagire non porta a nulla.

http://ilkomboloi.wordpress.com/2012/09/25/articolo-di-deaglio-su-tangentopoli/

nico 26.09.12 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Per Andrea_ D., bi,
grazie per avermi informata, sabato ci sarò.
anch'io sarò un anello della catena umana intorno a Montecitorio. spero che come me vengano in tanti perché è ora di dimostrare quanto siamo incazzati!!!
e voi del blog che farete?!

anna bondi, roma Commentatore certificato 26.09.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

E mentre il Senato, a causa degli "uomini per bene" si rifiuta di discutere di violenza sulle donne

E mentre quell'inetto di paventa la sicurezza della capitale

Un'altra donna è stata STUPRATA A ROMA DA DUE UOMINI.
Un' altra donna ha FINITO DI VIVERE.

Nel paese dove un carabiniere che stupra indossa pochi mesi dopo la divisa, di cosa vogliamo parlare?
In un blog dove IO SONO DERISA quando parlo di questi argomenti (anche da parte delle donne, o per meglio dire donnette..) di cosa vogliamo parlare?

Io personalmente SONO SEMPRE STATA A FAVORE DELL'ERGASTOLO PER QUESTI CRIMINI, sia su bambini che su ragazze e donne adulte.

E' una strage orrenda, il più orrendo dei crimini cui si è costrette a sopravvivere. BASTA! PORCAPUTTANA BASTA!

e la notizia del giorno deve essere la velina raccomandata?
La violenza sulle donne e gli abusi sui bambini (checcé ne dicano beoti alla jacopo fo) è in aumento esponenziale, e deriva dalla mancanza di RISPETTO che subiamo QUOTIDIANAMENTE nei discorsi, sul lavoro, per strada, in casa.

E tocca sentire discorsi contro l'aborto, contro le donne che non sono più quelle di una volta (infatti lavoriamo il triplo e guadagnamo la metà) e chissà come mai siamo diventate aggressive, a forza di essere trattate come pezzi di carne.

Il 90% degli uomini è molto peggio delle peggiori bestie, questa è la realtà. Nessuna educazione/prevenzione, per quanto seria è mai stata sufficiente, né mai lo sarà. Basta vedere cosa accade dopo ogni disgrazia collettiva: guerre, terremoti, carestie, sequestri: tutte occasioni per stupri di massa, tutte le volte che regna l'anarchia l'uomo si mostra per quello che è. Un mostro.

Chiara e Tondo 26.09.12 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io ci ho provato a parma ad avvicinare il furgone di sky proprio per chieder loro perché non riportano la realtà anziché cercare falsi scoop ma mi hanno guardato come se fossi pazza senza rispondermi....
se facessero il loro lavoro tutti gli sprechi anche delle altre regioni oltre al lazio li troverebbero facilmente invece di aspettare che intervenga prima la magistratura solo grazie a guerre interne per un potere che ormai hanno capito che stanno perdendo

paola bernetti 26.09.12 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Tutto il sistema si basa sull'ignoranza del popolo o, quanto meno si basava, visto che la gente matura e comincia ad informarsi diversamente: il successo del M5S ne è la prova.
Oggi, dal TG1 fino al TG di SKY si faceva passare la notizia che il Parlamento, in seguito agli scandali della Regione Lazio, sta accelerando la votazione sulla legge anti-corruzione... ma cosa c'entra con quello che succede nelle Regioni?
Non c'è stata mica corruzione!
Quel porco di Fiorito, nel suo delirio e faccia tosta ha detto purtroppo una cosa vera: "la legge ed i regolamenti CONSENTONO questo sistema di sperpero del denaro pubblico"... ergo, quella merda, secondo me, la farà franca, alla fine non avrà compiuto alcun reato.
That's Italy.
P.S.: interessante da rivedere il servizio sulle elezioni in Belgio di ieri sera a Ballarò!!!

pasquale sticchi, foggia Commentatore certificato 26.09.12 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Ci Risiamo
Altro che dimissioni. Nessuno ha firmato nulla: né la Polverini, tantomeno i consiglieri del Pd che avevano cominciato una raccolta di firme sbandierata ai quattro venti. É stato un gigantesco bluff mediatico e la conferma è venuta dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno che spiegato: “Ho sentito che Polverini vuole fare un ultimo consiglio straordinario prima di andarsene, in cui decidere ulteriori tagli. Prima delle dimissioni formali della Polverini si possono prendere misure straordinarie”: E poi ha aggiunto: “Anche se la Polverini si è dimessa i vitalizi ai consiglieri regionali restano".

http://affaritaliani.libero.it/roma/il-grande-bluff-di-renata-non-si-dimesso-nessuno-26092012.html?refresh_ce

Simone S. Commentatore certificato 26.09.12 17:12| 
 |
Rispondi al commento

L'UOMO DA UN MILIONE DI DOLLARI L'UOMO BIONICO... TROVERA' IL TEMPO PER DORMIRE?

http://www.lapennadellacoscienza.it/mastrapasqua-luomo-da-un-milione-di-euro/

... MA CHI CE SENTE ?????

Alessio S., Roma Commentatore certificato 26.09.12 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Non leggo più i giornali, alla TV guardo solo Film e alcuni Sport (No calcio) alla Radio solo musica (poca).Aspetto la putrefazione dei farabutti (tanti a tutti i livelli) che si sono mangiati i sogni e il sangue degli onesti e leali che hanno creduto nella possibilità vivere in questo paese.
Marzio

Marzio Morandi 26.09.12 16:53| 
 |
Rispondi al commento

sono come la buona parte dei giudici e magistrati

quanta corruzione in questo paese

che tristezza


angelo farina, salerno Commentatore certificato 26.09.12 16:29| 
 |
Rispondi al commento

a tutti: la nostra societá é cosi! A noi la capacitá di prenderne atto, di tenerlo presente in ogni momento e di agire di conseguenza. La meraviglia o lo stupore lasciamoli agli sprovveduti! Facciamo saltare il banco con il movimento 5stelle: male che vada avremo facce nuove da sopportare!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 16:19| 
 |
Rispondi al commento

so di essere un pò fuori tema e mi scuso , ma in qualche modo i giornalisti c'entrano anche in questo , perchè come sempre trasmettono e danno spazio solo ai loro padroni

sono rimasto basito dalle dichiarazioni di napolitano ... ogni volta che parla attacca il MV5 ,cosa veramente vergognosa per la carica che ricopre ..
inoltre si dice schifato dalla corruzzione dilagante nella politica, caro presidente la cosa esiste da decenni ,finalmente se n'è accorto anche lei!!! la corruzzione esiste in politica da sempre e sicuramente quando lei c'è dentro (con questo non voglio accusare napolitano di essere corrotto voglio solo fare presente che nel marcio del sistema politico Napolitano è dentro da decenni).
La malapolitica e non la sua tanto strombazzata antipolitica sta distruggendo ( correggo ) ha distrutto questo paese ,lei fa adesso queste dichiarazioni prendendo queste uscita pubblica come pretesto per attaccare l'unico movimento non corrotto che da anni si batte per ricambiare completamente la politica attuale .

si vergogni e si dimetta .

matteo M. Commentatore certificato 26.09.12 15:47| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti, lancio qui una proposta: a tutti i cittadini indignati chiedo di riunirci in un punto della capitale per cominciare a farci sentire da questi politici che continuano a mangiare sulle nostre spalle. dimostriamo di essere un popolo che agisce e non subisce. prendiamo esempio dal resto del mondo!!

anna bondi, roma Commentatore certificato 26.09.12 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Ornella M., Uzzano Pistoia, sono Anna Bondi ho piacere che hai a risposto alla mia proposta. come vedi tutti scrivono sul blog, ma poi nessuno si muove per dimostrare la propria indignazione. se vuoi scrivi un email dove posso contattarti e lo farò subito con la speranza di riuscire insieme ad ottenere la partecipazione di tutti gli indignati.
cordialmente
ab

anna bondi, roma Commentatore certificato 26.09.12 15:28| 
 |
Rispondi al commento

e i sondaggisti? non dimentichiamoli, quanto a dichiarazioni tendenziose. Dovrebbero essere super partes e raramente lo sono: è deprimente vedere quanti di loro sono a libro paga dei partiti e affini, oltre che manipolatori: tentano di influenzare l'opinione pubblica con risultati se non fasulli, abilmente"pilotati". Anche ieri, sul sondaggio di Ballarò, facevo questa considerazione: il 21% , che considera il movimento 5 Stelle in grado di governare con idee nuove, cozza con le intenzioni di voto che lo piazzano al 17,8. I dati vanno letti anche sulla base degli incroci e a quel punto si fa una domanda di verifica. Per non parlare di Piepoli, oggi ad Omnibus. Anche in passato ha espresso opinioni invece che dati e oltretutto da quello che dice è chiaro che ormai è decotto ed è giunto per lui il momento di andare in pensione (ma quando mai?!? Da noi nessuno molla il colpo fino a che si regge in piedi, a prescindere dall'efficienza delle facoltà mentali). Nel suo caso però ho il sospetto che non si tratti solo di faziosità ma che giochi un ruolo importante anche l'istrionismo del personaggio, che pur di accentrare l'attenzione e apparire in TV butta là argomenti "pour épater les bourgeois". Mio nonno diceva "por'Italia!" Che direbbe oggi? Meno male che non c'è più: amava davvero il suo Paese, soffrirebbe troppo.

barbara b. Commentatore certificato 26.09.12 15:12| 
 |
Rispondi al commento

I GIORNALISTI NON FANNO PIU' SOLAMENTE IL PROPRIO LAVORO:

I giornalisti sono diventati Multiutilities;
I giornalisti sono diventati Opinionisti;
I giornalisti sono diventati Politicanti;
I giornalisti conducono e/o vengono invitati in qualità di Magistrati Mediatici;
I giornalisti vengono intervistati più di Casini;
...
...
I giornalisti dovrebbero fare il loro lavoro,
non possono sostituirsi al pensiero della gente, o indurla a pensare ciò che vogliono loro;

I giornalisti possono comunque cambiare lavoro, magari diventare politici oppure opinionisti - non giornalisti;

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 26.09.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Sig. Beppe Grillo,
E' vero e confermo quello che è scritto nell'articolo a riguardo il giornalismo in Italia.
Mi ricordo che già da ragazzo (circa 40anni fa) si sapeva che i giornalisti copiavano e commentavano gli articoli dei grossi editori di quotidiani per poi scriverli a sua volta sui giornali locali e di bassa tiratura.
Oggi non è cambiato nulla anzi credo sia peggiorato. l'informazione viene utilizzata con qualsiasi mezzo (in maniera distorta o diabolicamente tergiversata), per convincere i lettori ad avere una opinione sempre più inquinata e lontana dalla realtà.
Un po come la mamma che fa delle false promesse e poi racconta le favole al piccolo figliolo perchè così il piccolino stia tranquillo e non faccia strane domande o richieste che la metterebbe in enorme imbarazzo.
Ma perchè non dire la verità?
Ma questo bambino come crescerà?

roberto 26.09.12 14:37| 
 |
Rispondi al commento

da libero.it - l'ennesima presa per i fondelli dei politici

Esclusivo Una dichiarazione di Alemanno inchioda la Governatrice: la lettera di addio non è stata mai formalizzata. Tutti restano in carica, compresi i consiglieri del Pd che avevano annunciato ai quattro venti di lasciare vuoto il Consiglio regionale. Storace chiede subito elezioni: “Non possiamo stare sei mesi nel cortile di Guantanamo”

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 26.09.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento

La TV è paragonabile ad un industria qualsiasi anzi la peggiore, più di quella che fabbrica armi.
Un'industria senza scrupoli, per trarre profitto soddisfa i desideri della massa e sappiamo di cosa parliamo, di sicuro non di chi vuole cultura, informazione, verità.
La TV di Stato dovrebbe perlomeno essere diversa ma non lo è quindi è colpevole di intenti criminosi e fuori legge.
In tema di massa, parliamo dei cittadini votanti e che fanno la differenza, sono proprio quelli ignoranti e influenzabili che a torto o a ragione determinano i destini per tutti, il voto dovrebbe avere un'importanza tale da considerarsi un merito, accreditarsi un diritto come quando si riconosce un diploma, una patente o un'abilità a qualsiasi disciplina.


Antonio V. Commentatore certificato 26.09.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Le rivolte vanno gestite...cari amici..è più difficile fare una Rivolta culturale che una Violenta!..
Quando ai cresce a livello culturale, difficilmente le persone si presteranno ad ascoltare cialtroni..millantatori...messi in vetrina dai media..che danno le notizie 2 giorni dopo....vero giornalisti del Piattino...(è da 3 giorni che il cdt riportava notizie di tensioni sociali in Spagna,Grecia, Portogallo...ma sono tutti zitti...perchè?--semplice...tra tre mesi ci sarà il milleproroghe...e il governo potrebbe tagliare i finanziamenti alla stampa del Piattino!!!vero...! avete paura..èèèè!!!guai...!
La gente la deve smettere di comprare i giornali al soldo della politica....!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.09.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Per maria nunzia.
Le fabbriche del nord sono piene di rumeni e extracomunitari, i proprietari sono nordici di razza ma preferiscono loro a voi nordici razza pura.
Non fare le solite distinzioni i delinquenti non hanno nazionalità sanno che in Italia possono fare tutto quello che vogliono.(come i politici)

Giuseppe 26.09.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POLITICI CHE AGGREDISCONO GIORNALISTI CHE FANNO IL PROPRIO LAVORO DI CRONISTI ?!

DOVE AVVIENE QUESTO SCHIFO ? NEL NOSTRO PAESE !!

http://video.corriere.it/dimissioni-polverini-assessore-cetica-contro-stampa/723e0220-067a-11e2-a9b9-923643284af5

POLITICI BASTA SOLDI PUBBLICI ! TUTTI A CASA!
NON CONOSCONO VERGOGOGNA !!!

CITTADINO DIGITALE! DEMOCRAZIA DIRETTA E PARTECIPATA!

CAMBIAMENTO !!!

Lux Luci 26.09.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, scusate l'intrusione, volevo solo pubblicizzare due pagine fb per gli italiani residenti nella circoscrizione Africa Asia Oceania Antartide: https://www.facebook.com/groups/m5sAAOA/ e per l'Australia: https://www.facebook.com/cinquestelle.australia. Il tutto con lo scopo di raccogliere i simpatizzanti del movimento 5 stelle in vista delle prossime politiche.

Michele 26.09.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Cardinale Bagnasco (della chiesa cattolica romana)

Cosa vuol dire, stringere i ranghi?

Cosa vuol dire, dobbiamo restare uniti?

Che devo tollerare al mio fianco un'INFAME LADRO e tenermelo in nome del VOLEMOSE BENE?

Che dobbiamo dimenticare queste MERDE UMANE (chiedo scusa) per stringerci tutti insieme?

Nooo carissimo non mi sta bene il motto.. TUTTI UNITI PER BENE DEL PAESE.

La sua ipocrisia cattolica/romana/vaticana non l'accetto.

Tornate ai valori CRISTIANI che avete dimenticato.

Anche GESU' ha usato la FRUSTA!

Franco Restuccia Commentatore certificato 26.09.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Arrestato per spaccio di cocaina il direttore dell’ufficio delle Poste al Senato. L’uomo si riforniva con altri complici da un boss albanese e poi vendeva la droga nella zona sud di Roma. Nell’operazione arestati tre albanesi e sette italiani

tutto regolare:

acculturato con dna sudista
posto nello stato
voglia di lavorare saltami adosso
a garanzia: il cognome

Nunzio Maria Dell'Accio Commentatore certificato 26.09.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Reggio Emilia, casertano ruba cavi rame ma lascia documenti: arrestato

Nunzio Maria Dell'Accio Commentatore certificato 26.09.12 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMENI ASSALTANO CENTRALE ELETTRICA PER RUBARE RAME: 2 ARRESTI 1 DENUNCIATO

ciumbia!! bei affari abbiamo fatto con la romania: ci siamo presi i loro cani e porci e gli abbiamo regalato industrie italiane sane

Nunzio Maria Dell'Accio Commentatore certificato 26.09.12 12:56| 
 |
Rispondi al commento


GLI SCHIFOSETTI VIZIATI

Oggi mi sento un po' uno schifino...

vorrei essere spagnolo

NOn avete la sensazione di essere un po' vermi?

io si'

Non provate un po' di senso di colpa della
codardia ?

io si'

Non vi vergognate di leggere CAZZATE di padroni , padronini , simboli , conflitti e battaglie per la democrazia intena di DEMOCRISTIANI travestiti?

io si'

Non guardate con sospetto IL SILENZIO SULLA RIVOLUZIONE SPAGNOLA ?

io si'

Non pensate che si stà tradendo il mandato di un movimento unito sul territorio che si puo' mobilitare , diviso invece dal gioco di finti apprendisti politicanti che occupa letture , tempo per 4 COGLIONI ?

io si'

Non avvertite la sensazione di corpo estraneo nel culo , soffice come una suppostina , ma poi durissimo nella realtà di vita ?

io si'....

Abbiamo gli stessi sintomi ?

Tinazzi


tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hahahahahaha

Bagnasco: 'Ora si pensi a bene Italia, politici contro corruzione'

mmmmmmmmmmmmm....

Dal card. Bagnasco arriva anche un "appello alla responsabilità della società nelle sue diverse articolazioni", istituzioni, politica, finanza, a "stringere i ranghi per il bene del Paese" e perché "il bene generale prevalga su qualunque altro interesse", perché l'utilitarismo può portare allo sfaldamento della società.

Ops cosa avrà voluto dire?
E fu così che poco dopo la Polvere se ne và.....
ma non aveva detto che non ci pensava proprio....
Mah.

Manuela M., Milano Commentatore certificato 26.09.12 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Troppi neonati e pochi infermieri: l'ospedale Grassi di Ostia è in crisi di personale. Le nascite, nell'ultimo periodo, sono aumentate nel XIII Municipio. Grande è la presenza di coppie giovani e anche straniere. Dai 1.260 nati del 2004 si è arrivati ai 2.000 del 2011, che ha portato un aumento del 40%, mentre il personale del reparto di neonatologia del nosocomio lidese è rimasto invariato: quasi sempre 3 operatori per turno, è rimasto invariato. Il reparto Neonatologia dell'ospedale Grassi di Ostia insomma è in difficoltà

sig. profuno, oltre a togliere l'ora di religione per non turbare i suoi amici fratelli musulmani , non potrebbe assumere qualche migliaia di infermieri per far partorire ( a gratis) tutti i foresti che arrivano in italia ?

sempre per non turbarli ovviamente... mica possimao farci dare dei razzisti!!!

Nunzio Maria Dell'Accio Commentatore certificato 26.09.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

di questo passo non servirà un referendum per uscire
dall'euro sarà l'euro a uscire dalla nostra vita.

sfolla teorie 26.09.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hahahahaha:

Napolitano: 'E' l'Europa a chiedere il ddl anticorruzione'
Monito del Capo dello Stato: 'Coniugare crescita e risanamento'

hahahahahaha:

"Nella presente difficile situazione economica - scrive il capo dello Stato - destano grande preoccupazione i dati relativi all'andamento dell'occupazione in tutte le aree del paese, che riguardano in particolare il Mezzogiorno e le generazioni più giovani. E' pertanto evidente l'urgenza di operare per la ripresa di uno stabile processo di crescita, il cui conseguimento resta imprescindibilmente legato anche alla piena mobilitazione di tutte le risorse economiche e sociali del meridione".

hahahahahaha:

"Questo obiettivo può e deve essere perseguito - sottolinea Napolitano - nel quadro dell'obbligato risanamento dei conti pubblici, attraverso una politica di rigore che deve coinvolgere tutti i ceti sociali, a cominciare dai più abbienti. Occorre al tempo stesso un più forte impegno dell'Unione europea, per sostenere investimenti strategici quali quelli relativi alla formazione delle risorse umane, alla ricerca, alla innovazione ed a qualificati interventi infrastrutturali". Il testo è reso noto da un comunicato del Quirinale.

hahahahaha

Si è un'attimino svegliato, ma nn vi preoccupate è già tornato a dormire....

Vi spazzeremo via tutti....e aggiungo che ci state dando proprio una gran mano....hahahahaha

Manuela M., Milano Commentatore certificato 26.09.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi alla Camera (ore 15:00) il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Dino Piero Giarda, risponderà ad una interrogazione - rivolta al ministro della Giustizia - concernente iniziative urgenti per sostituire la sanzione detentiva prevista per il reato di diffamazione a mezzo stampa con quella pecuniaria.

Scusate ma la legge non era uguale per tutti???

se passa la linea "soldi in cambio della pena" allora persino chi stupra, uccide, violenta i minori o commette ogni genere di nefandezze, se ha denaro e amici potenti può comprarsi la libertà ....

Il caso Sallusti dovrebbe insegnarci che o le leggi vanno rispettate fino in fondo oppure il legislatore deve modificarle per tempo in conseguenza al mutare della società e delle cause che le hanno generate.


Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 26.09.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

oggi è il 26 Settembre 2012, ma non per tutti. Ad esempio per il calendario islamico è il 10 Dhul-Qa`da 1433. Niente di sconvolgente, vuol dire solo che per noi è il XXI secolo mentre per gli altri è il XV. La differenza teorica è di soli sei secoli di storia religiosa. Chissà se è importante?

A me è punta vaghezza di ricordare come eravamo noi nel nostro XV secolo: eravamo conciati proprio come i Mussulmani! Anche da noi il potere religioso era intrecciato a quello degli stati e lo superava, l’Inquisizione emetteva sentenze capitali, il Papa incoronava gli imperatori ed il clero condizionava la vita quotidiana di tutti i mortali.

Oggi, nel XV secolo mussulmano gli ayatollah dirigono i governi, emettono sentenze di morte e la Shari’a ingabbia la gente.

Non vedo gran differenza fra i due XV secoli.

A questo punto valuterei gli attuali fanatismi ed intemperanze islamici come peccati di gioventù di quella religione. Con sei secoli di pazienza si può sperare che anche loro diventino un po’ più tolleranti e quindi un po’ più civili. Magari potrebbero perfino arrivare a capire le vignette

Nunzio Maria Dell'Accio Commentatore certificato 26.09.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Les gens qui font rire...
...on ne sait pas pourquoi...
d'où prennent ils leurs drôleries
le gens qui font rire...?...

Ce sera scientifique
ce sera humaniste,
...ça peut être... Gay Lussac...
ça peut être... Balzac...

Les raisons d'un fou rire
souvent on les trouve
dans la pruderie même
du public des spectacles,
c'est lui qui veut rire
pour effacer des larmes
et boire de ceux qui font rire
le chic et le charme.

Yves Torrente 26.09.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento

il fatto che vado a narrarvi è accaduto oggi sull'ingresso
di un supermercato in veneto,un extracomunitario chiedeva
un obolo,purtroppo essendo disoccupato non ho potuto dare
niente.
due artigiani suicidi in due giorni, così gli ho detto di
andare in germania,li i soldi ci sono lui mi ha risposto
che non ha i documenti altrimenti sarebbe già partito.
E HO DETTO TUTTO.

sfolla teorie 26.09.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento

CARI PRETI E CARI POLITICI

VOI NON SIETE I MIEI PASTORI...

Andate a lavorare e smettetela di raccontare stupidate alla popolazione pur di mantenere il vostro status di privilegiati e di arroccamento nei palazzi del potere.

Rino Costa 26.09.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento

SPAGNA e ITALIA?
con le manifestazioni il potere ci va a nozze: infiltra, manganella e porta in galera.

NESSUNA SCHEDA ELETTORALE VOTATA PER IL MOVIMENTO POTRA' ESSERE MANGANELLATA.

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spagna, il ritorno degli indignados
scontri e arresti in piazza a Madrid:
LA MIA SOLIDARIETA' AGLI SPAGNOLI !!!

al tempo stesso però mi chiedo
che razza di pecore ignobili
siamo noi italiani - ancora e
sempre fermi ad aspettare (?)

E’ di almeno 35 arrestati e 64 feriti il bilancio degli scontri e delle cariche di polizia fra i manifestanti che hanno circondato il Parlamento di Madrid e le forze di polizia.

MA CHE COSA DEVONO ANCORA FARCI
e a quante umiliazioni sottoporci
per spingerci ad un vera ribellione ?

Al grido di 'No nos rapresentan!' e 'La voce del popolo non e' fuorilegge', almeno 10mila persone hanno marciato nel pomeriggio di ieri verso il Parlamento, blindato da oltre un migliaio di agenti come una fortezza, per esigere le dimissioni del governo, lo scioglimento delle Camere e l'inizio di un processo costituente. ''Governo dimission!'', ''Fuera, Fuera!'', la rabbia scandita contro i tagli imposti dall'esecutivo di Mariano Rajoy.

NO NOS RAPRESENTAN !!!
e noi fermi - in attesa di chissà che
immagino che la maggioranza di noi 5stelle
si aspetta che Super-Beppe
dopo aver mangiato la fatidica nocciolina
entri da solo in parlamento
e li sbatta fuori tutti a calci in culo...
ma non funziona esattamente così
no,non va mai così...

C'E' BISOGNO DI SANGUE -
Guerriglia urbana nella capitale: la polizia carica i manifestanti che avevano circondato il parlamento !

Se l'obbedienza è il risultato dell'istinto delle masse, la rivolta è quello della loro riflessione.
(Honoré de Balzac)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.09.12 12:35| 
 |
Rispondi al commento

poi diciamo che i giornali non servono,
non è vero,
Le notizie che riportano in questi giorni hanno fatto capire a quell'angioletto di Napolitano che in Italia la classe politica è ladra. Vi sembra cosa da poco?
Attenzione Grillo, ammesso pure che dovessimo riuscire a mandare via questi repellenti mascalzoni, non ci dimentichiamo che non c'è ufficio pubblico che non abbia per capo una loro sentinella.


ITALIANI PECORE DA SACRIFICARE

Siamo pecore sacrificali sull'altare del liberismo economico e politico della mafia.

Prima ci dicono che il gioco della vita ha le sue regole che sono il libero mercato, il lavoro ed il consumismo.. poi ci dicono che il lavoro non può essere assicurato e che la crescita non è illimitata...

MA A CHE GIOCO TRUCCATO STIAMO GIOCANDO?

Laura Celona 26.09.12 12:30| 
 |
Rispondi al commento

A VARESE IL MANIFESTO "TORNA SILVIO"
Sui muri della città il manifesto con al centro il simbolo storico di Forza Italia.

MINACCIATE,MINACCIATE PURE,NON CI FATE PAURA!!

leo c., roma Commentatore certificato 26.09.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/PW1FXmumlPU

asqueroso >> Commentatore certificato 26.09.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La decisione della Cina di pagare in yuan le forniture di petrolio provenienti dalla Russia, che ha accettato di buon grado, rispondendo che le risorse a di oro nero a favore del partner asiatico saranno illimitate, benché poco reclamizzata dai media, potrebbe essere l'alba di un nuovo ordine valutario mondiale dove il dollaro potrebbe progressivamente perdere il proprio ruolo centrale
-------------------------------------------
http://causacomune.blogspot.it/2012/09/la-cina-paga-il-petrolio-in-yuan-per.html?spref=fb

-----------------------------------------------
IL MES TRIPLICA E PASSA A 2MILA MILIARDI

http://www.byoblu.com/post/2012/09/24/IL-MES-TRIPLICA-E-PASSA-A-2MILA-MILIARDI.aspx

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.09.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

grande crozza ieri sera a ballarò:perchè la gente non
scende in piazza con i forconi?
mai visto delle pecore diventare belve.

sfolla teorie 26.09.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

sono giornalista e sono d'accordo con te nella maggior parte del testo...la maggior parte di noi siamo sfruttati, è vero, e siamo giornalisti per vocazione....se no cosa facciamo qui! è triste ma è la realtà, come lo è anche il fatto che tante volte non possiamo pubblicare la verità o almeno non tutta, per interessi economici e politici.....questa è la nostra italia.


IERI sera ha Ballarò un comico di successo;MAURIZIO CROZZA si è rivolto al popolo diceno : non bastano più le parole i commenti ecc.. bisogna scendere in piazza con y FORCONI .stranamente qui nel BLOG non c'è stato neanche un commento ha riguardo .

Renato Borio, Giaveno-To Commentatore certificato 26.09.12 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un senatore ha rivelato che al senato uno su dieci si droga, ecco perché difendono la Polverini(a)!

Paolo G. Commentatore certificato 26.09.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

I principali sindacati ellenici hanno indetto uno sciopero generale del settore pubblico e privato. Davanti al parlamento ellenico si stanno radunando già migliaia di persone. Il governo schiera 3mila agenti di polizia.


La Grecia contro l'austerity: oggi sciopero generale e grande manifestazione ad Atene

http://it.ibtimes.com/articles/36389/20120926/grecia-austerity-sciopero-generale-manifestazione-atene.htm

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.09.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10151156413514351&set=a.410327984350.187934.209242939350&type=1

favorevole all'abolizione dell'art.18


il pd e la finocchiaro si congratulano con la ministra fornero......per l'abolizione dell'art.18!!!

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.09.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento

ABBOFFATA POLITICA
Pino Corrias

Proprio come la criminalità organizzata che evolvendo nel tempo prova a diventare sempre più legale, lasciandosi alle spalle le sparatorie dell’inizio per specializzarsi in investimenti azionari, così il sistema dei partiti, nei 20 anni trascorsi dalla Chicago di Tangentopoli, ha smesso di dare l’assalto alle aziende per rapinarle a forza di tangenti (il Pd no, e con penati si è visto, ma è più lento) Con il sistema Lazio e il consociativismo di tutti i tesorieri (radicali esclusi) i partiti dell’era berlusconiana si stanno evolvendo alla velocità dello spread. Hanno capito che si rischia di meno e si mangia meglio, addentando, oltre alle ostriche, direttamente l’uovo di Colombo del finanziamento pubblico. Basta moltiplicarlo con una legge, arricchirlo con una delibera, aggiungere un extra budget, inventarsi l’aritmetica infinita dei rimborsi infiniti, stabilire- in una sola riunione- che se i denari a disposizione ieri erano un milione, da domani diventeranno 14. La delibera è sempre approvata da tutti, opposizione compresa. Il procuratore di Roma spiega che l’abboffata laziale non riguarda solo il codice penale ma proprio quello della politica. A pensarci bene è anche peggio.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Se Sparta piange, Atene non ride
I cari leghisti mettono gli sghei fora de la busta. Nel regno di Zaia 60 consiglieri con 2100 euro a testa non dichiarati.
Roma ladrona è la scuola italiana che fa più allievi.
Ogni consigliere verde busca 7.000 euro al mese, ma ci aggiunge la diaria, enormi spese in rimborsi auto e altre voci che i cari leghisti hanno deciso di mettere fuori busta per non pagarci le tasse. Idem in Piemonte con la traballante giunta leghista di Cota, che ha messo fuori busta ben 18 voci per intascare con più agio i 3700 euro in più che si aggiungono allegramente agli 8700 di base
Così il caro Piemonte del caro Cota risulta la regione italiana dove la giunta ruba di più
Per il 2012 si prevedono fondi per le indennità di carica e di missione per 20 milioni di euro. Mettendoci tutto, il Piemonte di Cota ci costa 65 milioni di euro pronti a raddoppiare.
Bellissimo il caso del consigliere regionale piemontese in vacanza al Sestriere che ogni giorno si fa fare una firma dal consigliere comunale del posto “per farsi pagare l’indennità di missione con annesso rimborso kilometrico!” 1000 euro al giorno per farsi le vacanze sulla neve!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vado sulla spiaggia con mia moglie fino alle 14,00.
Ora fate i bravi mandate a fare in c. Bersani Berlusconi e Casini con i loro amici.
spero quando torno li trovi morti a sti tre farabutti.... ma non sono solo tre ci sono D'alema Buttiglione ed altri ladri.Il sole c è il mare è buono...se non ci fossero sti rompi coglioni starei calmo e sereno...Approposito Fiorito che uomo!...quanto ha rubato?.. lo mettono in galera... quanto tempo?...sta a vedere che solo io sono stato in galera x aver trovato un cretino di PM che non aveva capito di aver avuto tre ictus cosi' in piena ischemia al cervello il P M pretendeva che stessi calmo e sereno- un poverello che alla fine mi ha messo in carcere e dopo 15 gg si è reso conto che non potevo stare in carcere . La cella era formata da 4 detenuti 2 avevano il 416 bis ed alri due erano in galera per omicidi-Che vi devo dire?...io in galera perchè non ero in me-...vi chiedo scusa per il tempo che vi faccio perdere gli ictus li ho avuti un anno fa ora stomolto meglio... cammino zoppo lentamente ma a mare sto bene.....vi saluto alla prossima

franco ruggiero 26.09.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Pdl lancia l’assemblea per il Rinascimento azzurro !!!
Un requiem per ‘l’Italia stesa’ sarebbe stato meglio!

La Polverina è già partita coi manifesti per la prossima campagna elettorale
Fa una campagna contro i maiali. Peccato fosse la padrona del porcile!

Berlusconi a Palazzo Grazioli riceve Alemanno e la Poverina. La salma riceve le spoglie.

Vignetta di Natangelo: “Nel Pdl: “Capo, siamo nella merda, ma ti vedo sereno!” B, ridente: “I sondaggi mi dicono che è cioccolata!”

FACCE DI TOLLA
Berlusconi: “Mi si nota di più se mi candido o non mi candido?”
Polverini: “Mi ricandido”
Minetti: “Dimissioni? Non ci penso proprio!”
Previti: Ho truffato. Embè?”

Il cittadino italiano che non ne può più:
“Muoia Fiorito con tutti i Filistei!
E si cacci ‘sta politica con tutti i suoi sghei!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

In Spagna fanno casino adesso, ma sotto Zapatero , che li ha portati al fallimento, stavano tutti zitti.
Un po' come ora in Italia. Ora si valuta la bontà o meno delle manifestazioni senza teste rotte.
Prima era tutto un lanciar sampietrini ed estintori dagli “er pelliccia”.
La Goldman Sachs , banca sionista americana fondata sul turbo capitalismo ora caldeggia e sostiene la vittoria dei compagni comunisti piddini alle prossime elezioni così i 20 miliardi di gettito IMU (unico pilastro vero della riforme Monti...cito il sole 24 ore che ritiene le altre riforme delle pure cazzate) non verranno toccati. Non fa una piega...Il capitalismo globalizzatore ora diventa socialista tramite i piddini perché dopo aver privatizzato i propri utili deve ora ovviamente socializzare le perdite. Chi meglio di un Renzi che privatizza gli utili a favore delle multinazionali e socializza le perdite con tasse ed IMU può fare questo?...
Si vede qualcuno in piazza? Ovviamente no...tutti vogliono tenere il proprio cadreghino in redazione, in comune, in provincia, in regione, all'asl, nelle partecipate ecc...Tanto c'è chi paga l'IMU per mantenere gli “er battman” e gli “er pelliccia”.

rigor mortis, milano Commentatore certificato 26.09.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

NOI SIAMO AGNELLI SACRIFICALI

Durante le guerre e le crisi economiche i governi tendono a proteggere l'alta borghesia mentre i poveri sono destinati a perire in sacrificio alla nazione ed al dio denaro. Militari ed economisti parlano di effetti collaterali calcolati.

Io non voglio fare l'agnello sacrificale di questa classe politica e della classe alta borghese che in questi anni hanno beneficiato di scudi e condoni fiscali.

Domenico Greco 26.09.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento

se vogliamo rivoluzionare tutto allora colpiamone 1000 per educarne 100.

niamo suppo Commentatore certificato 26.09.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento

La Coop regala le figurine
Il Pd le figuracce
.
La figurina di Fracchia? Ce l'ho
La figurina di Tafazzi? Ce l'ho
La figurina d'er Batman de caciaroni? Ce l'ho
La figurina della Banda Bassotti? Ce l'ho
La figurina del Jocker? Ce l'ho

Ora manca solo il Feroce Saladino che li faccia fuori tutti quanti!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO io ti odio con tutte le mie forze.
Continui a parlare di antipolitica come il peggiore dei pericoli.
Maledetto. Ogni giorno vengono fuori porcherie e scandali della classe dirigente, il denaro pubblico RUBATO dai politici di tutti i livelli, e tu metti in guardia dall'antipolitica? GHIGLIOTTINA anche per te, bugiardo colluso viscido falso ipocrita. vattene all'altro mondo al più presto possibile. E ti va bene che l'inferno non esiste.

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 26.09.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'Italia degli italiani... questi italiani che si vogliono tanto ma tanto bene!

così er nanazzo si è quasi scoperto che fu in mezzo ai fasci nel tirare le monetine al craxi!!!
presumo a fianco der batman-made in Anagni !!!!
adesso BLATERA A CAZZO contro il finanziamento ai
partiti! lui che scese in campo con soli oltre
SEIMILA MILIARDI DI LIRE DI DEBITO !

Sarebbe come se Luigi , re di Francia , fosse diventato giacobino rivoluzionario...
come se Nicola II fosse diventato bolscevico sfegatato ...

questi italiani sono abituati.. lo so!
ieri tutti con le camicie nere, oggi tutte con quelle bianche , candide come verginelli !!

non provate un senso di nausea? no, eh!
vedo che la prendete sul lato "comico"...
come se fosse un grande fratello o un'isola dei
famosi...ma il culo è quello nostro!

già!


ALFIERI

Com'è il clima politico?
Dimesso.

.. e poi dobbiamo anche ascoltare quanti, anche di fronte a casi come questi che scoppiano a ripetizione, hanno anche la faccia di dire: "Ma come si fa a fare la dmeocrazia dal basso e a mandare eletto il cittadino comune? E dove è la competenza?"
...hanno anche la faccia di parlare di competenza....! BLURPLE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

@ Chiara e Tondo

Ti ho dato una risposta a proposito di Chrome nel tuo commento delle 10.29

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 26.09.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Per Renzi:
Ma perché non lo avete Fatto Prima?

leo c., roma Commentatore certificato 26.09.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' NON FARE PAGARE PIU' TASSE AGLI SCUDISTI FISCALI ED A COLORO CHE HANNO AVUTO CONDONI FISCALI NEL PASSATO? PAURA DEL RICATTO CHE SCAPPANO ALL'ESTERO?

+ TASSE
+ DISOCCUPAZIONE
+ CALO DEI CONSUMI
+ AIUTO ALLE BANCHE
+ AIUTO AI PARTITI DEL DEBITO
+ SPREAD 370 SCESO GRAZIE A DRAGHI
+ INGIUSTIZIA SOCIALE (ART. 18 - PRECARIATO GIOVANI)
+ CALO PIL IN SEI MESI DI MONTI 2012 a -2,4% dal -1,2% di aprile..

MONTI NON SEI CREDIBILE

Francesco Perli 26.09.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Oltre ai dispositivi e gli accorgimenti segnalati da alcuni amici, la cosa PIU' importante è di mandare affanculo Google che vi spia alla grande e usate il fantastico motore di ricerca DuckDuckGO massima privacy e sicurezza!!!
https://duckduckgo.com/about.html

Pippi Calzelunghe 26.09.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi in dubbio se fare o no la festa per il Pdl rinnovato
Ma forse non ha abbastanza maschere di maiali
.
IFQ:Annunci di carta.La Casta s'indigna ma non si taglia.
.
Il lupo perde il vizio ma non il vitalizio
.
La vignetta di Beppemora
Non basta fare quadrato attorno alla regione Lazio
Qui ci vuole un cubo di cemento armtao
.
Minetti e la tragica sfilata in bikini
A presto sfila anche Formigoni.In canottiera
.
La Polverini dà i premi "Corriamo per la legalità"
Nella foto il commento di Berlusconi
https://encrypted-tbn3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcRyrXfQjJdyjeY31DPK03kJjX5KMZUtQuPSa0nFbtAbMelebkvhyQ
Ma non ci sono più posti liberi ad Hammamet?
.
Trovato l'inno per Berlusconi: "Le mille balle blu"
.
In USA Romney è quello che "I poveri non m'interessanto,sono dei perdenti"
Da noi Berlusconi, Monti, Bersani, Casini: "Gli elettori non ci interessano. Sono degli sfigati"
.
Come disse Stracquadanio: "Se guadagni meno di 15.000 euro al mese chi sei? Che vuoi? Non vorrai mica fare la storia con gli sfigati?"
.
Proposta di un blogger alla campagna elettorale di Alemanno: "Far pagare il ticket ai disabili per comprare le maschere dei maiali"
.
.. e a proposito di maiali...
Basta intendersi!
Per Marchionne la colpa è del mercato che non capisce le sue auto
Per i partiti la colpa è degli elettori che non capiscono i loro misfatti
Ma cambiateli questi consumatori!
O sennò gli affari fateveli da soli!
.
Qualcuno mi spieghi come mai, quando il governo taglia i fondi alle Regioni per scuole,ospedali e servizi pubblici, non scatta mai nessuna autonomia. Ma quando si tratta di controllare i conti pubblici o di metterci un tetto, scatta subito la rivendicazione di autonomia della Camera o della Regione o del Comune o dell'accidenti che se li pigli, e il Governo dice che non può farlo per rispetto dell'autonomia?! Ma abbiamo la sovranità del popolo o delle autonomie?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Cara Ornella M., Uzzano Pistoia, sono Anna Bondi ho piacere che hai a risposto alla mia proposta. come vedi tutti scrivono sul blog, ma poi nessuno si muove per dimostrare la propria indignazione. se vuoi scrivi un email dove posso contattarti e lo farò subito con la speranza di riuscire insieme ad ottenere la partecipazione di tutti gli indignati.
cordialmente
ab

anna bondi, roma Commentatore certificato 26.09.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

non ricevo + posta, come mai?
ci sono problemi?
ciao

dario lampa 26.09.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo staff della Polverini aggredisce i reporter - video
Momenti di tensione al termine della conferenza stampa di Renata Polverini


http://www.cadoinpiedi.it/2012/09/25/lo_staff_della_polverini_aggredisce_i_reporter_-_video.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.09.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Viva gli INDIGNATI di tutto il mondo, viva chi scende in piazza a protestare, viva chi fa qualunque cosa in concreto contro questo sistema marcio, viva BEPPE GRILLO e il movimento 5STELLE, viva i giovani che lottano per il loro futuro.
Viva i magistrati che rincorrono la verità.
Viva la legalità, viva la gente onesta.

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 26.09.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Intervistare i giornalisti??

Beppe idea GENIALE!!

Giornalisti...

.....quelli che hanno un microfono o una penna in mano ma non sanno il perchè...

....quelli che fingono di lasciare volutamente il microfono acceso mentre ti confidi....

....quelli che hanno il collare con appeso il numero del cellulare del loro padrone...

....ma quelli non sono dei cani, pechè i cani amano il loro padrone...

Questi sono senza anima.

Eppure il loro lavoro sarebbe il più bello del mondo, fatto idealmente da....

....quelli che non hanno padroni...

....quelli che amano conoscere ed approfondire la realtà che li circonda...

Invece li guardo e provo solo immensa tristezza.


emanuele c., Torino Commentatore certificato 26.09.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

POLIZIOTTI INFILTRATI FOMENTANO LA FOLLA E PROVOCANO LE CARICHE DELLA POLIZIA

Prima si vedono due ragazzi arrestati dalla polizia (min 1.03) e poi si trovano questi stessi ragazzi aiutare la polizia ad arrestare altre persone (min. 3,03).

http://www.youtube.com/watch?v=FYGnbG9QcCY

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.09.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intervistare i giornalisti??

Beppe idea GENIALE!!

Giornalistti...

.....quelli che hanno un microfono o una penna in mano...

....quelli che lasciano volutamente microfono acceso mentre ti confidi....

....quelli che hanno il collare con appeso il numero del cellulare del loro padrone...

....ma quelli non sono dei cani, pechè i cani amano il loro padrone...

Questi sono senza anima.

Eppure il loro lavoro sarebbe il più bello del mondo, fatto idealmente da....

....quelli che non hanno padroni...

....quelli che amano conoscere ed approfondire la realtà che li circonda...

Invece li guardo e provo solo immensa tristezza.


emanuele c., Torino Commentatore certificato 26.09.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Risorge, dopo l’oblio a cui era stata condannata dal comunismo, libera e non obbligatoria, la vecchia autocritica, che oggi ci appare liberatoria e necessaria di fronte alla degenerazione della politica, della economia, della vita sociale.
Marco Giusti, papà di Blob, in una intervista al Fatto Quotidiano riconosce che: “pensavamo di avere capito tutto con i nostri parametri borghesi, invece vincono i Vanzina, siamo colpevoli di aver lasciato il paese a “idioti”.
Per quanto riguarda la parte di Marco Giusti, quale operatore della comunicazione, probabilmente lui e i suoi colleghi di Blob hanno sopravvalutato l’effetto dissacrante del proprio lavoro, probabilmente troppo raffinato per le grandi masse, gradito alla borghesia e a una RAI berlusconizzata con l’esigenza di dimostrare che in fondo in RAI c’è libertà perché si ospitano le critiche dei blobbisti.
Non credo che sarebbe stata tollerata in Rai una martellante campagna per sottrarre l’azienda alla scandalosa lottizzazione dei partiti politici, per restituirla ai cittadini come “servizio pubblico” e dare loro il potere ogni 5 anni di eleggere, canone pagato alla mano, il direttore generale con tutti i poteri.
Marco Giusti, Dandini, Gabanelli, Fazio, Gad Lerner e i molti altri artisti, autori, giornalisti, non si sono mai ribellati alla occupazione militare dei berluscones in RAI, non hanno proposto nulla che potesse strappare la RAI ai politicanti, non hanno lottato insieme per la loro dignità né per offrire ai cittadini un prodotto di qualità in un sistema di autonomia e autogestione giornalistica, artistica, autoriale.
Se oggi il paese è in mano ai Fiorito, alle Minetti, ai Formigoni, alle Polverini, una parte di responsabilità ce l’ha l’informazione.
Come è che gli unici che hanno fatto la rivoluzione di un giornale autogestito e senza padroni sono solo quelli del Fatto Quotidiano, e tutti gli altri obbediscono senza dignità alle “linee editoriali” stabilite dai padroni delle TV e della carta stampata

paolo de gregorio 26.09.12 11:29| 
 |
Rispondi al commento

C'è un modo ora per distruggerli
è la croce alle votazioni sul M5S.
Spendi tutte le tue migliori energie
per questo obiettivo.


;)

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.09.12 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche volta penso che il MoVimento 5 Stelle non si allea nemmeno con se stesso!
Perchè ?
Io l'avrei chiamato MOVIMENTO DELLA STELLA ... a sto punto, no!
In quanto per AMALGAMARE LA PROTESTA E FARLA DIVENTARE CORPO UNICO E FORTE NON SERVE
[DIVIDERE ] I VARI ARGOMENTI...

faccio un esempio dalla posta che mi arriva:


1
[Grilliromani.IT] Roma, sabato 22 settembre ASSEMBLEA PER IL DIRITTO ALL'ABITARE
sabato prossimo all'occupazione di via del PORTO FLUVIALE si terrà un incontro a carattere nazionale di ABITARE NELLA CRISI.
2
24/09/2012 00:01
Domani alle 19.30 presso il tendone Mercatino Conca d'oro, Via Conca D'oro 143 (a 100 m dalla fermata metro B1 Conca d'oro), ci sarà la Riunione Generale dei tavoli di lavoro.
www.roma5stelle.com/community-registrazione-accesso/eventi-appuntamenti-community/viewevent/635-riunione-generale-tavoli-di-lavoro
3
Storia della deindustrializzazione dell’Italia prima dell’euro
Amici di Beppe Grillo - Roma 5 Stelle
martedì 25 settembre 2012-18.30
4
“5 stelle per 5 giornate” è il nome di un ciclo di incontri che il Movimento 5 Stelle IV Municipio organizza in collaborazione con il Movimento 5 Stelle Roma.
L'ambiente non è solo il posto dove dovremmo vivere bene, ma la sua cura e conservazione possono diventare un volano di crescita per le economie locali.
Il programma della giornata prevede la pulizia del parco ed un tour al suo interno in compagnia di un esperto, laboratori di riuso creativo, autoproduzioni di detersivi e non solo e seminari sul riciclo.


...mentre la prima adunata riguarda la "casa" e il diritto di abitare, la seconda riguarda il lavoro, la terza l'economia nazionale , peraltro senza indicare i veri colpevoli , la quarta è riservata ai netturbini che hanno casa , lavoro, e poco interessa l'economia!

tutto sommato mi appare come una sorta di "divisione di compiti" che sgretola le radici stesse della protesta popolare. Il Vday era meglio !

[è una mia opinione]


OT

Scusatemi, vorrei darvi un consiglio. Se usate il browser Mozilla Firefox per le vostre ricerche on line installate un'estensione di Firefox stesso. Si chiama GHOSTERY.
Evita con la sua attivazione che i cosiddetti "trucker" vi seguano costantemente e che poi vi appaiano come minimo pubblicita' sgradite magari anche all'interno della cartella delle email.

Inoltre, quando lo avrete installato e reso operativo, nell'angolo in alto a destra dello schermo, vi apparira' una tendina viola con l'elenco di tutti i siti che si stanno facendo i fatti vostri e che analizzano i gusti e gli interessi che avete. La tendina si chiudera' da sola dopo avere isolato e negato l'accesso al vostro sistema dei predetti "trucker".

Ancora, potrete personalizzare questa estensione una volta che avrete imparato a conoscerla.

Si va in alto dello schermo, si clicca su "strumenti", si clicca ancora su componenti aggiuntivi, si puo' direttamente cercare Ghostery scrivendolo correttamente nella barra di ricerca delle estensioni.
Una volta installato, a fianco della barra degli indirizzi sulla destra vi comparira' un piccolo fantasmino sul quale potrete cliccare per disattivarlo o attivarlo come e quando volete e per personalizzarne le prestazioni.
Consiglio comunque di impedire l'accesso a tutti i trucker.

Scusatemi ma mi sembrava utile ed io ne sono soddisfatto. Lo sto usando da piu' di un mese.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 26.09.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano:"la politica del rigore deve partire dai ceti piu ambienti"Lo ha detto oggi.Che VERGOGNA, se ne accorge adesso? .Che cominci lui per primo.Il Quirinale è una vora di denaro pubblico

mariuccia rollo 26.09.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento

AVETE VISTO la SPAGNA?

AVETE VISTO MADRID?

Manifestazioni pacifiche dove la POLIZIA brutalmente e indistintamente PICCHIAVA I SUOI datori di LAVORO. E' e SARA' troppo tardi per la DEMOCRAZIA, SE non comunichiamo con LE FORZE DELL'ORDINE, perchè alle PROSSIME manifestazioni io stesso sarò armato e minaccerò fin da ora le MOGLI e figli dei poliziotti e carabinieri (che fanno tutto questo solo per 1.400 EURO)!!! IO NON CI CREDO e se è così a MAGGIOR RAGIONE è impossibile recuperarli DEMOCRATICAMENTE, non c'è il TEMPO!!!

Michele D. Commentatore certificato 26.09.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io invece proponguerei una clinica di disintossicazione da cocaina, tv, mignotte, carte di credito. . . Per esempio, uno a caso, fini: secondo voi possiamo sbalzare uno che non ha mai avuto un lavoro, a sessant'anni, dagli scranni di montecitorio a vendere polizze assicurative cosi', all'improvvisamente? Dall'oggi al ieri? Ma ci siete o ci facete? Dobbiamo fare un cuscinetto anti shock, una struttura immersa nel verde pisello con ampio parcheggio nel caso i familiari volessero fare la notte.

Attenzione pericolao! 26.09.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento

"ITALIA - GRANDE TRUMAN SHOW!"

Grazie Beppe di questa giusta e vera dichiarazione. A molti potrebbe apparire esagerata, scherzosa, fantasiosa ma in realtà si tratta della pura e semplice verità e non è una cosa che riguarda solo l'Italia ma bensì, almeno l'Europa.

I social netwotrk, l'omologazione nell'abbigliamento fra giovani di tutti gli stati, gli stessi stessi programmi TV ovunque tu vada in Europa e forse nel mondo (X Factor, il gioco dei pacchi,Amici, il Milionario....tutti format che ritrovi ovunque anche se in lingue diverse).

I telefonini di ultima generazione, controllabili in remoto...ovunque anche nella tua intimità!!!


Posso dirvi ad esempio che persino Facebook manipola la realtà.I commenti postati da alcuni,sul popolare social network, ad esempio, vengono resi invisibili agli altri da Facebook. Quindi l'autore li vede, ma sono invisibili a tutti gli altri. (Di questo abbiamo le prove fatte con video e foto).

E' in atto un grande Truman Show, condivido!

Obraim Yasseff 26.09.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da oggi è online la versione italiana di Huffingtonpost.it diretto da Lucia Annunziata per il Gruppo Espresso (Sic!. Ho provato ad andare sul sito americano digitando il .com e caparbiamente e coattivamente sia google.it che google.com mi reindirizzano sul sito italiano. che ho la sensazione che sarà l'ennesima parodia "all'italiana". che tristezza l'informazione del belpaese.

ugo g., lecce Commentatore certificato 26.09.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Sulla scena ci sono solo due partiti. Da un lato i Radicali, di fronte tutti gli altri. Infatti i Radicali, fin da prima di essere gli agenti rivelatori di questa storia avevano continuato a dire (conoscete l'insistente noia di Bonino e Pannella) che bisogna sapere tutto in ogni momento dei soldi pubblici che circolano fra i partiti, e dello stato patrimoniale personale dei politici che stanno accanto a quei soldi". (Furio Colombo)
Il Movimento 5 stelle non si offenda... magari Furio questo articolo lo revisonerà dopo che avremo dimostrato in Parlamento di non essere meno dei radicali.

daniele Maughelli 26.09.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se esco fuori dalla questione ma ho letto:

Berlusconi: «Tutti responsabili,
adesso basta soldi ai partiti»

Porca miseria, mi sento già più tranquillo...


"STATO" DI GUERRA.

TRATTATIVA, LA CORTE COSTITUZIONALE VUOLE LE CARTE DELL’INDAGINE
Sconcerto in Procura. Dimezzati i tempi per il ricorso (di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza)

E ora la Corte costituzionale, con una procedura prevista dalla legge ma finora del tutto inedita, impone formalmente ai pm di Palermo di violare il segreto investigativo per sapere quali e quante sono le intercettazioni telefoniche che riguardano il capo dello Stato. Ma non solo. I giudici costituzionali vogliono conoscere in che data quelle registrazioni sono state effettuate, nell’ambito di quale procedimento sono state disposte, e infine se nel fascicolo sulla trattativa vi siano provvedimenti di stralcio, richiesta – quest’ultima – che costringe la procura palermitana a scoprire almeno in parte le carte dell’inchiesta.

COSÌ DA OGGI la procura di Francesco Messineo ha venti giorni di tempo per inviare la documentazione ai giudici della Consulta che intendono essere informati su tutti i dettagli tecnici che hanno portato a “captare” per caso la voce di Giorgio Napolitano, in alcune telefonate con Nicola Mancino, “con esclusione delle parti relative al contenuto”. E che pretendono di conoscere anche aspetti relativi alla struttura dell’indagine sulla trattativa, al momento rigorosamente top secret. La richiesta, del tutto inusuale, è contenuta in un’ordinanza istruttoria che nelle sue premesse cita la legge n. 87 dell’11 marzo 1953 sul funzionamento della Consulta: una norma che attribuisce ai componenti della Corte il diritto di disporre il richiamo di atti e documenti “anche in deroga ai divieti stabiliti da altre norme”: in questo caso, l’altra norma è proprio quella sul segreto investigativo.

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Genova - 25 settembre 2012 - (di Stefano De Pietro)

Una vittoria del Gruppo consiliare M5S di Genova e di tutti i cittadini: grazie ad un emendamento accettato dal consigliere Grillo (PdL) ad un suo Odg sulla discussione relativa all'approvazione del "Testo di assestamento del bilancio", respinto dalla Giunta ma votato a maggioranza di 17 favorevoli, 13 contrari e 7 astenuti, sarà da oggi possibile visionare direttamente i libri mastri delle aziende partecipate dal Comune di Genova, nella loro forma completa.

L'assessore Miceli aveva rigettato l'emendamento, ritenendolo irricevibile perché "avrebbe dovuto riempire la Sala Rossa di carta" (ma dagli scagni un consigliere ha protestato urlando la parola "PDF!").

La necessità di trasparenza si fa sempre più forte, i cittadini avranno finalmente un po' di voce in capitolo sulle scelte della Giunta.

Da Wikipedia, ecco la definizione di "libro mastro" della contabilità:

"Il libro mastro è un registro della contabilità in cui sono riuniti tutti i conti (mastrini) che compongono un dato sistema contabile; esso, cioè, è l'insieme dei conti accesi in una determinata contabilità.
In esso sono riportate le colonne di dare e avere ed eventualmente di rubrica alfabetica perdebitori e creditori.
In esso vengono riportate in ordine sistematico le operazioni di gestione di una attività aziendale.
Viene comunemente chiamato solo "mastro".
---
MoVimento 5 Stelle Genova

silvanetta* . Commentatore certificato 26.09.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha visto video dalla Spagna?
Il popolo ha accerchiato il parlamento e non se ne vanno da lì..

Quando lo faremo noi? non voglio metter zizzagna qui ma se aspettiamo il voto il prossimo anno a che livello si sarà alzato il debito?

Quanto ruberanno i porci ancora?
qui se non ci svegliamo e non andiamo tutti a Roma siamo fottuti

cosa dobbiamo ancora aspettare?????????????

Andrea_ D., bi Commentatore certificato 26.09.12 10:52| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, e Grazie. Il tuo Blog è l'unico che ha dato spazio ai Giornalisti Freelance, unico Blog che ha mostrato i veri giornalisti liberi a quali pressioni e minacce sono sottoposti.
Ti ho visto stanco a Parma, ma sappi che non sei solo, noi del M5S e meetup stiamo lavorando sui territori,con il contributo tuo e di tutto lo staff di tuoi collaboratori. LA RISPOSTA AI GIORNALISTI DEL SISTEMA E' CHE TU ED IL M5S SIAMO L'ESEMPIO, DIAMO L'ESEMPIO, QUINDI NON SERVONO LE INTERVISTE. Proprio come hanno fatto i nostri Padri PARTIGIANI, DAVONO L'ESEMPIO CON LE AZIONI E I FATTI. Ecco il M5S opera dando l'esempio di buon governo della politica e dell' amministrazione, e daremo l'esempio in Parlamento e in Senato. E questo a loro fa paura. Paradossalmente nel contesto politico Europeo e Intenazionale diamo più affidabilità noi che gli attuali Partiti, tanto è che le Televisioni Estere ti intervistano,perchè hanno capito che Sei e Siamo portatori di buon governo. Anche questa ultima sfornata di scandali dei Pariti e delle Giunte Regionali e non solo,è il loro tentativo di recuperare credibilità, vogliono dare l'impressione che i loro Partiti,prima delle elezioni nazionali,fanno pulizia al loro interno. E' quasi commovente questa Bufala mediatica !!! Ciò che sta uscendo è la punta dell' Iceberg,perchè è tale la rete di interessi economici grandi e piccoli, che a cascata va dal Parlamento fino a giungere alle Municipalità, per arrivare poi alle sezioni di Partito. Non sarà una cosa facile governare il Paese,ma i cittadini hanno capito,e quelli che contrastano il M5S fanno parte delle strutture dirette e indirette dei partiti, quindi sono interessati a garantirsi i piccoli e grandi privilegi,oltre che guadagrare denaro. Saluto fraternamente Te e lo Staff.

Carmine Fascella 26.09.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE UNA DOMANDA

da anni assistiamo a truffe e scandali impuniti di ogni colore.
I magistrati dicono che è colpa delle leggi che fanno i politici e i politici che è colpa delle lungaggini dei magistrati e che loro sono vittime di inchieste politiche.

Forse è bene che il popolo, in assenza dello stato, si riprenda com le buone o con le cattive, la sovranità che gli è stata derubata da questi manigoldi di destra, sinistra e centro che hanno ridotto il paese in miseria e senza alcuna assistenza, alla mercé di poteri finaniari senza scrupoli e di una criminalità organizzata libera di scorazzare e uccidere senza vergogna perché la testa del paese è marcia come quella di un pesce avariato.

DOBBIAMO RIBELLARCI PRIMA DI PERDERE TUTTO!!! SCENDERE IN PIAZZA CONTRO QUESTI DELINQUENTI, CONTRO I POLITICI, I BANCHIERI CORRUTTORI E LADRI, I GRANDI CAPITALISTI CHE HANNO FATTO AFFARI A SPESE NOSTRE CON I POLITICI, CONTRO I SOLDI ELARGITI SENZA RITORNO ALCUNO A IMPRESE, COOPERATIVE, FONDAZIONI, ASSOCIAZIONI, POLITCI ECC, I BARONI UNIVERSITARI CHE SISSTEMANO PARENTI E AMICI, I MANAGER PUBBLICI. SCENDIAMO IN PIAZZA CONTRO UN SISTEMA MARCIO E CRIMINALE CHE CI HA RIDOTTO ALLA FAME ED ALLA DISPERAZIONE!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 26.09.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i giornalisti,fate una domanda, una sola ai politici e ai governanti,:"Ma perchè non lo avete fatto prima?"
Qualsiasi proposta,qualsiasi commento su quello che sta succedendo,qualsiasi impegno possano prendere...la domanda deve essere questa.
Poco importa chi denuncia chi...

leo c., roma Commentatore certificato 26.09.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete notato come nell'ultimo anno, anno e mezzo, siano aumentati esponenzialmente i ladri e gli atti di corruzione ben distribuiti tra Parlamento, Regioni e Provincie?

Addirittura qualcuno di piu' basso profilo cercava di arrotondare spacciando droga, il "postino" del Senato.

Sono stato "folgorato" da una riflessione.

Ma vuoi vedere che questi sanno che ormai per loro e' finita e stanno "mettendo fieno in cascina" in vista degli imminenti periodi bui?

Altroche'! Questi gia' sanno che bene che vada per loro vincera' il Movimento 5 Stelle, male che vada si aspettano tante di quelle mazzate da parte dei cittadini!!

Secondo me questi stanno meditando la fuga. E ci vogliono soldi, tanti.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 26.09.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Itaglia è morta, w l'Itaglia
Esistono ancora ITALIOTI che pensano che il male peggiore sia stato il Nano,il quale ha rovinato il Paese e ridotto sul lastrico tutti gli appartenenti alla classe media e operaia.
Vero è, che il suo contributo è stato alto, ma di pari intensità di chi lo ha osteggiato per anni.
SONO TUTTI UGUALI e loro ed i loro servi e fedeli lecca-culo devono pagare.
DOBBIAMO SMETTERE DI PAGARE LE TASSE SUBITOOOOOOO!!!
Dobbiamo andare a Roma e cacciarli dal parlamento (con la lettera p minuscola, visto i ceffi che lo frequentano)e mandarli, non in un dorato esilio,ma a lavorare e produrre nei posti di lavoro veri.
8 ore al giorno davanti ad una pressa,o davanti ad una fresa...insomma a lavorare veramente!!
Poi passiamo alle regioni (con le lettera r minuscola..vedi sopra)e li mandiamo a calci in culo a lavorare.Poi passiamo alle provincie (minuscolo)..Poi passiamo ai comuni.....
Poi andiamo a prendere uno per uno tutti i lecca-culo.Poi ci facciamo restituire tutto il MALTOLTO A FORZA DI SCHIAFFI.
Poi dichiariamo guerra alla Svizzera (ma va bene qualsiasi altro paese civile)...ci arrendiamo subito.Così senza spargimento di sangue diventiamo un cantone svizzero e lasciamo governare loro.
QUESTO PERCHè DI ITALIANI DI CUI FIDARSI......non ne conosco nessuno.

marco piermartiri 26.09.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Il "DEBITO IMMORALE" e' un punto di partenza!!!
io proporrei di introdurre "la CARTELLA IMMORALE"di Equitalia & company.IL principio è questo:
perché' io devo pagare delle tasse con soldi del mio sudore se questi soldi vengono sperperati rubati e sottratti ai cittadini non rispettando il loro principio sancito dalla Costituzione Italiana secondo la quale le tasse servono per ricevere un servizio pubblico e non PRIVATO!!!
I terroristi islamici sono dei bambini in confronto a questa gentaglia!!nel Lazio, Ridurre i posti letto in ospedali e nello steso tempo aumentarsi gli indennizzi e gli stipendi per MILIONI di euro bisogna essere solo dei criminali peggio dei terroristi, in qunato questi mirano a distruggere l'apparato sociale dello stato. E' lo stesso principio! I soldi del POPOLO dei Cittadini sono "SACRI" nessuno e niente potrebbe giustificare una loro sottrazione o sperpero di qualsiasi natura e da chiunque vigliaccamente portata avanti!!! A queste persone dovrebbero tremare le mani quando prendono in mano soldi del POPOLO ITALIANO!!!! Dovrebbero sentire il peso della responsabilità,sentire il sudore e il sangue del lavoro di migliaia di famiglie e di persone che ogni giorno aprono gli occhi e si alzano solo per andare avanti con grande fatica ed umiltà contro un milione di difficoltà,sottraendo una buona parte dei loro soldi per darla allo Stato.CHI RAPPRESENTA LO STATO OGGI? A CHI ABBIAMO REGALATO ,CON UN VOTO, QUESTO ENORME ED IMPORTANTISSIMO POTERE? Se la parola terrorismo vuol dire colpire, distruggere, erodere la struttura di uno stato libero e democratico, allora noi i TERRORISTI sociali li abbiamo in CASA NOSTRA!!!! Chi ruba o sottrae vigliaccamente i soldi dei cittadini di uno stato, ha un chiaro obbiettivo: distruggere quella SOCIETÀ' e le sue "FUTURE GENERAZIONI".


Salvatore Tafuto Commentatore certificato 26.09.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Il mio sorriso più grande
oggi vada a Hadia Tajik

:)

Molti sono i problemi la cui soluzione trova ostacoli nella natura, ma che vengono risolti dall'intelligenza.(Tito Livio)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.09.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

IL PASSERA SOLITARIO
(G. Leopardi feat. Dariodelsogno)

D'in su lo scranno del tuo ministero,
Passera solitario, alla Lucania
Bramando vai finchè non more il giorno;
Ed erra l'armonia per questa valle.
Primavera dintorno
Brilla nell'aria, e per li campi esulta,
Sì ch'a mirarla intenerisce il core
• e a te vien voglia di trivellar.
Odi greggi belar, muggire armenti,ma sogni
• denso e nero petrolio sgorgar;
Gli altri banchieri contenti, a gara insieme
Per lo libero suol fan mille giri,su neri Suv
Pur festeggiando il lor tempo migliore:
Tu pensoso in disparte il tutto miri;
• forse presagendo del volgo l'opposizion
• che stufo è dell'idrocarburi
• a due euri ed anco più
Non compagni, non voli
Non ti cal d'allegria, schivi gli spassi;
Leggiferi, e così trapassi
Dell'anno e di tua vita il più bel fiore.
Oimè,di kinderico ovetto testa
• quanto poco somiglia
Al tuo costume il mio!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.09.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Sono solo io la sfigata che dalla mail di libero, dopo l'invio delle mail, ha cominciato a ricevere il messaggio pubblicitario della Lega?!? Nella pagina che si apre di "messaggio inviato" compare la scritta - clandestini + lavoro per il nord e altre cagate del genere. VERGOGNA ALLA LEGA E A LIBERO!!! ma andate a CAGARE!! Scriviamo in massa allo staff che non vogliamo nessuna merda di pubblicità elettorale, tanto meno dalle merde leghiste!!

Chiara e Tondo 26.09.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il MoVimento Cinque Stelle è seguito da tutta la politica italiana e europea,in quanto non siamo una forma estemporanea di protesta,ma una realtà con cui si dovranno confrontare,la verità è che non sapranno mai fino al voto quanti aderiranno alle nostre proposte di cambiamento.Tentano goffamente di riprendere alcuni punti e proporli al loro elettorato,ma ormai avendo fatto una campagna contro evidenziando i nostri propositi,rimane il dubbio che il cittadino possa pensare che il "Grillo" e i "grillini" avessero ragione,e che i partiti avrebbero potuto farlo prima,e non ora che sono stati messi alle strette.Percentuali?Proiezioni?Fate voi,l'importante è andare al voto.

leo c., roma Commentatore certificato 26.09.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento

E' UNO SCHIFO, UNA VERGOGNA, MI VIENE OGNI GIORNO DI PIU' IL VOLTASTOMACO A SENTIRELA CASTA ED I TROMBONI DEL REGIME

Quello schifoso colluso di schifio-schifani ha detto " è una vergogna, bisogna prendere provvedimenti verso tutta questa corruzione..."-----> ma BRUTTO MAFIOSO ASSASSINO DELINQUENTE LADRO e IPOCRITA, NON ERI TU AD AVERE SOCIETA' CON NOTI MAFIOSI e POI DICHIARARE: "Ma non lo sapevo...come facevo a sapere..."---> ed ora x grandi meriti è presidente del senato---> chi meglio di un MAFIOSO IN GIACCA E CRAVATTA RAPPRESENTA I MAFIOSI IN SENATO D'ALTRONDE????!!!

Ancora, il pd si riunisce x fare pulizia----> bene, DOVETE INCENERIRVI TUTTI NEI VOSTRI TERMOVALORIZZATORI X' E' L'UNICO MODO X EPURARVI!!!!

IL PDMENOELLE ACCUSA IL LAZIO, I NOSTRI CONTI SONO SEVERAMENTE CONTROLLATI DAL TESORIERE----> MI CHIEDO SE E LO STESSO MASI?????CHE CI HA DERUBATO NON SECOLI FA....

SONO SENZA VERGOGNA
E POI PARLANO DI ANTIPOLITICA....DI DEMOCRAZIA NEL 5 STELLE....

FANNO SCHIFO!!!
PRENDIAMO ESEMPIO DALLA SPAGNA E LINCIAMO QUESTO MORBO CHE STA AVVELENANDO L'ITALIA e GLI ITALIOTI


Il Portatore

Ps: Beppe, caxxo, ma io x avere uno schifo di affitto che a stento riesco a pagare x sfamare mio figlio DEVO FARE UNA FIDEIUSSIONE BANCARIA:
Allora x non avere più gli scillipottiani nel Movimento 5 stelle x' non fara per un milione di euro, qualora a fine mandato si (stranamente!!) DIMENTICANO DEL NON-STATUTO???

roberto p., genova Commentatore certificato 26.09.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Libertà economica:http://www.fanpage.it/liberta-economica-molto-male-l-italia/
ai primi posti Singapore , Nuova Zelanda , Svizzera , Australia e Canada . Tutti paesi che non a caso vivono un'economia stabile e florida , Italia solo all'83esimo posto ,peggio di Paraguay, Kenya, Grecia e anche di un paese che esce da una rivoluzione come la Tunisia . La banda larga ed un mercato veramente libero sono gli ingredienti essenziali per lo sviluppo di un paese moderno.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Imu alla Chiesa, manca il decreto. E anche nel 2013 rischia di non pagare

Lo scorso febbraio la questione sembrava risolta: anche la Chiesa, secondo quanto stabilito dal governo Monti, avrebbe pagato l’Imu. Esenti soltanto le scuole cattoliche non commerciali, aveva precisato il premier. Ma del provvedimento, che aveva ottenuto il via libera presso la commissione Industria del Senato, non c’è più traccia. Il decreto attuativo infatti, evidenzia Milano Finanza, era atteso lo scorso maggio, ma non è arrivato. E se anche entro gennaio non ci sarà, allora per il 2013 la Chiesa, a cui si aggiungono anche sindacati, fondazioni, partiti e associazioni, non dovrà pagare nulla.

Secondo quanto riporta Repubblica, il ministero dell’Economia specifica che da via XX Settembre stanno lavorando al testo (“Il decreto arriverà a breve e poi dovrà passare l’esame del Consiglio di Stato”) e che, siccome la prima rata scade il 16 giugno 2013 i tempi non sono stati sforati per il versamento dell’imposta nell’anno successivo. Eppure il pagamento verrebbe fissato “in proporzione all’utilizzazione non commerciale dell’immobile quale risulta da apposita dichiarazione”, come stabilisce l’articolo 91 bis del CresciItalia. La dichiarazione però è da presentare entro il 2012 per fissare la quota da versare nel 2013, ma il ministero non ha ancora predisposto il modello apposito. Dal versamento sono esentati gli edifici e le aree adibiti ad attività no profit, ma sugli spazi commerciali la quota è calcolata come i normali proprietari.

Eppure mancano ancora le modalità in base alle quali viene stabilito come individuare le superfici soggette alla tassazione, quando e in quali casi escludere scuole e ospedali cattolici. E se entro l’anno il decreto attuativo non sarà emanato, i comuni rinunceranno a un incasso stimato dall’Anci intorno ai 600 milioni di euro.

Il Fatto Quotidiano

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/06/abolizione-concordato-statochiesa.html

!!!!VOTATE!!!!


Attenzione al provocatore furbetto.

C'e' una specie di giornalista, commentatore, fumettista o scrittore satirico, specializzato nell'imbastire abili provocazioni.

Prese in giro grossolane, calunnie, sfotto' fuori bersaglio, o anche solo commentini acidi stile "in cauda venenum", per suscitare le reazioni dei simpatizzanti o attivisti piu' infervorati, magari volonterosi, ma ingenui.

Non attendono altro che commenti appassionati, accuse, insulti di chi perde le staffe, per avere la "prova" che i "grillini" son fanatici e ignoranti.

Non cascateci. Non commentate, e se lo fate, limitatevi a una commiserazione generica e a uno stile da lord inglese.

Smontategli questo giochino puerile da furbetti.

Oggi Stefano Disegni sul Fatto e' tutto gongolante. Dopo una serie di pietose strisce su Grillo e sui seguaci, completamente fuori bersaglio, ne ha messo una sul personaggio della "zia qualunquista" e popolana.

Si capiva bene dove voleva andare a parare, non bisognava rispondere. Qualcuno invece c'e' cascato, e adesso lui puo' gongolare sul Fatto, facendo il finto meravigliato perche' i grillini si identificano nel personaggio.

State attenti, lui appartiene a una serie di giornalisti scafati e furbetti, che ti portano dove vogliono, abili in dialettica e nello sviare gli argomenti.

Quel che dice Beppe, sacrosanto, sull'apparire in tv, vale anche per il commentare sui siti. Gia' bastano due o tre commenti, magari fasulli, perche' loro ci montino il caso. Facciamoci furbi, sommergiamoli di commenti inappuntabili e distaccati, oppure taciamo, che e' meglio.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 10:18| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAFIA NEL PARTITO ITALIA

« Mi rendo conto che c'è un'enorme confusione sul problema della mafia. I mafiosi stanno in Parlamento, i mafiosi a volte sono ministri, i mafiosi sono banchieri, i mafiosi sono quelli che in questo momento sono ai vertici della nazione. Non si può definire mafioso il piccolo delinquente che arriva e ti impone la taglia sulla tua piccola attività commerciale, questa è roba da piccola criminalità, che credo abiti in tutte le città italiane, in tutte le città europee. Il fenomeno della mafia è molto più tragico ed importante… »

Giuseppe Fava – giornalista

Domenico Greco 26.09.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Com’è strano l’essere umano! Da diverso tempo seguo, principalmente sul web, fatti di cronaca politica. L’uno dice, l’altro risponde. Il primo afferma, il secondo smentisce. In tutto questo trambusto pare che ci sia un gruppo, sempre più nutrito, di persone che cerca di portare delle novità, di organizzarsi, di cambiare il modo di pensare; sto parlando del Movimento 5 Stelle. Eh bè, la cosa curiosa è che condividendo pareri ed opinioni con altre persone intorno a me trovo delle risposte e degli atteggiamenti molto strani: i miei vicini di casa (quasi sessantenni) fanno la raccolta differenziata da più di vent’anni, hanno installato pannelli solari e fotovoltaici dappertutto, guidano entrambi auto a metano e continuano a sostenere che Grillo è un invasato e che Bersani avrà il loro voto??? MA SE IL PD I RIFIUTI LI INCENERISCE IN BARBA A TUTTE LE DIRETTIVE EUROPEE! E poi ancora parlo con quello zio, che purtroppo vedo di rado, e mi racconta della sua piccola attività che non sta più in piedi strozzata da tasse e caos normativo nel quale non riesce più a districarsi, ma “guai a toccargli il simbolo del PDL”: tutta colpa di “quel Fini lì, che voleva fare la prima donna! ZIO, MA SEI FUORI? MA SE IN VENT’ANNI DI GOVERNO NON HANNO FATTO UNA, DICO UNA, LEGGE PER FAVORIRE REALMENTE LA PICCOLA IMPRESA. A questo punto mi tornano in mente gli studi e le letture, fatti all’epoca dell’università, sulla “mente collettiva”. Come può un procedimento logico portare a delle conclusioni diametralmente opposte al filo conduttore del ragionamento stesso? Come posso fare la raccolta differenziata (da anni) e sostenere un partito che incenerisce in un “nano-secondo” tutto il mio lavoro, trasformandolo in “nano particelle”?
Chiamatela abitudine, chiusura mentale, chiamatela comodità ad ogni modo è sempre lei, la mente collettiva; quella del “ho sempre fatto cosi, tutti fanno così, è giusto così, quindi continuo così perché almeno son tranquillo di non sbagliarmi”. ZIO, MI SA CHE TI SBAGLI

Paolo G. Commentatore certificato 26.09.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA LADRONA SI DIMETTE

LOMBARDIA LADRONA CONTINUA...

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=ZMkIO5RfCiQ&feature=player_detailpage

Posterò questo mio post fino alla fine dei tempi!

Chi ha autorizzato il redditometro gravissima violazione della privacy e della libertà personale dei cittadini e la sua applicazione?Chi ha autorizzato e continua ad avallare una politica corrotta e magnona ed una politica fiscale a senso unico e che prende in modo per di più esagerato ed indegno a fronte di nulla in servizi e lavoro in cambio?La politica fiscale in Italia è iniqua,esosa in modo incredibile,tollerata e costruita da un governo che cerca di salvare se stesso e non la nazione in una evidente recessione dovuta non già a crisi fantomatiche ma a gestioni errate della economia nazionale.Altre nazioni affrontno la crisi meglio percheì sono meglio governate in modo piu equo socialmente e fiscalmente.Il redditometro costituisce una violazione inaudita della sfera personale delle persone ridotte a numeri,cifre,coefficenti elaborati da questi imbecilli costituzionali per tormentare ed incasellare le persone come pecore all'ammasso incapaci come sono di fare altro di buono se non i guardiani dei recinti elettronici elettrificati nei quali stanno spingendoci.Occorre prendere subito posizione sociale netta rispetto ad una serie di leggi che non rispettano i cittadini ma li opprimono violandone l'umanità sociale e complessiva.Basta con il lasciare che ci distruggano.Beppe riaccendi il Camper e praticamente con firme o quanto occorre fermiamo questa porcheria senza limiti.

Francesco Roma*****

Francesco S., Roma Commentatore certificato 26.09.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Quelle persone che fanno parte dell'1% di elettori che il movimento 5 stelle ha recuperato nei sondaggi MI STANNO ALTAMENTE SUL CAZZO !

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento

I POLITICI HANNO RUBATO IL FUTURO DEI GIOVANI

"Ho parlato di generazione perduta, non so se pentirmi ma credo di non aver fatto altro che constatare con crudezza la realtà che è davanti agli occhi di tutti: lo sperpero di un'intera generazione, conseguenza della gravissima scarsa lungimiranza, e non parlo di nessun governo in particolare, di chi nel passato non ha onorato gli impegni con i giovani. Un'intera generazione sta pagando conto salatissimo".
Mario Monti - Meeting di Cl a Rimini

In questo ultimo periodo si parla tanto dei giovani schiavizzati dagli imprenditori del callcenter, relegati come le batterie di polli con contratti precari ai limiti della decenza da 450 euro al mese. L’alto turn over, possibile a queste condizioni di sfruttamento legalizzato, giovani da pollaio, rappresenta una caratteristica purtroppo di molte piccole, medie e grandi imprese.
Giovani da sfruttare sottoposti a contratti atipici, il famigerato contratto di collaborazione, che simboleggia la precarietà, in sostanza, lo sfruttamento di milioni di giovani, o probabilmente purtroppo è più esatto il termine sudditi, in quanto come lavoratori sono privati di buona parte dei diritti spettanti a un cittadino-lavoratore. Al governo non piace la presenza di molti giovani che rimangono fino a tarda età sui libri universitari perché non possono essere facilmente sfruttabili dal sistema lavorativo flessibile di coffeindustria e delle banche carbonare che vedono nel giovane un lavoratore da sacrificare sull’altare del dio danaro.

"Il lavoro rende liberi"
Campo di concentramento di Auschwitz

Tonino Imbesi 26.09.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

l'unica eletta che ha dimostrato di saper fare qualcosa è la Minetti

FACCIAMOLI QUESTI DUE CONTI 26.09.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

in qeusto momento trasmissione su la7 interessantissima (sulla corruzione evasione fiscale etcetc.).

francesco 26.09.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Il problema sono i politici di professione, giovani o anziani non fa differenza, sono cresciuti in un ben determinato ambiente e conoscono solo quello.
Sono individui che fin da bambini sono stati indottrinati in un certo modo, un po come i fondamentalisti, e concepiscono solo una visione del mondo, la loro.
Quindi ritengono giusti i loro privilegi, i loro stipendi, i loro vizi, ecc.
Tocca a noi riportarli sulla terra perchè certamente non saranno loro a farlo.
M5S deve, a mio parere, individuare persone che partecipino alle trasmissioni televisive perchè altrimenti riusciranno a farci male.

Roberto Gilli, Pino Torinese Commentatore certificato 26.09.12 10:07| 
 |
Rispondi al commento

LA PORNOSTAR PER UNA NOTTE E' STATA PIU' ESPLICITA

"VADO IN REHAB"

....TRANQUILLI NON E' A CASABLANCA

FACCIAMOLI QUESTI DUE CONTI 26.09.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi ma siamo dei coglioni, basta non pagare piu' nulla ( irpef, iva, inps ) e ritirare tutto dalle banche, tempo un mese crolla tutto.
non è mica una azione violenta, voglio vedere come pagano i poliziotti.

adriano fontanot 26.09.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' sconcertante vedere come continuino ad aver il coraggio di farsi ancora vedere, di pontificare, persino di minacciare, queste sottospecie di "piranha": quant'è incredibile la distanza tra come venga controllato, spremuto e punito un comune cittadino, rispetto all'indecente spettacolo di ruberìe ed impunità che sembra non aver mai fine e che va quotidianamente in scena senza che il governo Monti muova un dito a riguardo: pensare che questo verminaio sotterraneo salti fuori solo quando la Magistratura lo incrocia casualmente indagando su altri fatti delinquenziali, dà la misura di quanto profondo ed esteso possa essere questo cancro...(ieri Napolitano, senza troppi giri di parole, ha associato il M5S alla deriva "populista", esortando lo Stato ad una reazione verso questa come quella mostrata in occasione di fatti di matrice mafiosa e terroristica: dopo avelo letto sul blog, ho voluto sincerarmene ascoltandone la dichiarazione: sono rimasto senza parole.......)

harry haller Commentatore certificato 26.09.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento

MONTI DIMETTITI E RINGRAZIA DRAGHI

LA POLITICA DEI TAGLI CHE ANCHE TOPO GIGIO SAPEVA FARE.. HAI SALVATO: LE BANCHE, PARTITI ED IL CETO ALTO BORGHESE CHE RAPPRESENTI E GLI ALTRI?

UN DISOCCUPATO O UN POVERO SENZA REDDITO DEVE PAGARE AUMENTO DELL'IMU, TASSE INDIRETTE ED AUMENTO DELLA BENZINA.. DI QUALE EQUITA' PARLI?

PERCHE' NON FARE PAGARE PIU' TASSE AGLI SCUDISTI FISCALI ED A COLORO CHE HANNO AVUTO CONDONI FISCALI NEL PASSATO? PAURA DEL RICATTO CHE SCAPPANO ALL'ESTERO?

+ TASSE
+ DISOCCUPAZIONE
+ CALO DEI CONSUMI
+ AIUTO ALLE BANCHE
+ AIUTO AI PARTITI DEL DEBITO
+ SPREAD 370 SCESO GRAZIE A DRAGHI
+ INGIUSTIZIA SOCIALE (ART. 18 - PRECARIATO GIOVANI)
+ CALO PIL IN SEI MESI DI MONTI 2012 a -2,4% dal -1,2% di aprile..

MONTI NON SEI CREDIBILE

Gino da Caserta 26.09.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

La criminalità organizzata si è rinnovata,come?
facendo arrestare i vecchi padrini e inserendone di nuovi,più moderni,con tecniche diverse,meno controllati,più liberi di agire.....
ogni riferimento è puramente casuale,o no?

leo c., roma Commentatore certificato 26.09.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento

L'OPERAIA DI TARANTO

"MA SE NON LA SICUREZZA DEL POSTO DI LAVORO COME

FACCIO A FARE UN FIGLIO"

....BRUTTA EGOISTA

FACCIAMOLI QUESTI DUE CONTI 26.09.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

L'ELETTA DEL PDL

"LA POLITICA E' QUESTA CONVEGNI E CENE A VOLTE HO ANTICIPATO SOLDI DI TASCA MIA"

...UN HIP HIP URRA' PER L'ELETTA DEL PDL

FACCIAMOLI QUESTI DUE CONTI 26.09.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una domanda per i giornalisti. Perchė state tacendo unanimemente su quello che sta sucedendo a Madrid? Perchė sul sito della Repubblica è più importante la notizia della cagnetta che produce latte per il gattino adottato rispetto alle lotte degli indignados in Spagna?

Teufel 26.09.12 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DICE IL GIORNALISTA CON I CAPELLI BIANCHI

"IN POLITICA NON SERVE SAPER USARE UNA PIALLA O UN

GIRAVITE"

...BASTA SAPER NAVIGARE A VELA

FACCIAMOLI QUESTI DUE CONTI 26.09.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento

In Italia la LOBBY EBRAICA della informazione ha censurato totalmente il discorso di Obama sulla LIBERTà DI ESPRESSIONE.

http://www.americaoggi.info/2012/09/26/32659-la-difesa-della-libert-despressione-il-discorso-americano-di-obama-allonu

ed ovviamente dell'intero discorso del presidente americano i media riportano solo i riferimenti ai NEMICI DI ISRAELE che appunto sono il prodotto della capacità di influenza politica esercitata dalla LOBBY EBRAICA sul governo.

In Italia grazie alla LEGGE MANCINO (a tutela esclusiva degli interessi sionisti e della COMUNITà EBRAICA) ed a un manipolo di PM delle Procure, asserviti ALLA TUTELA degli imnteressi privati di questa LOBBY,ogni anno vengono oscurati,censurati e RINVIATI A GIUDIZIO centinaia di blog e cittadini italiani,colpevoli solo di esprimere CRITICHE ad israele ed alla LOBBY EBRAICA OCCIDENTALE.

lobby 26.09.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento

DICE QUELLA DEL PD CHE NON SI CANDIDA ALLE PRIMARIE

"DIECI ANNI SONO SUFFICIENTI IN POLITICA PER

DARE IL MEGLIO DI SE' NEL PROPRIO TEMPO PERCHE' LA

POLITICA RICHIEDE GRANDI ENERGIE"

..E UN PO' DI CULO

FACCIAMOLI QUESTI DUE CONTI 26.09.12 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Bé, neanche QUI si parla di questo: http://www.frontediliberazionedaibanchieri.it/article-madrid-assedio-al-parlamento-la-diretta-110546948-comments.html#comment105815716

gabriella laeffe 26.09.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento

COME FA UNA DEL PD AD ESSERE FAVOREVOLE AL

LIMITE DEI DUE MANDATI SENZA PRESENTARSI ALLE

PRIMARIE PER MANDARE A CASA BERSANI E RENZI ?

FACCIAMOLI QUESTI DUE CONTI 26.09.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento

immaginiamo un tizio che torna a casa sua dopo una vacanza.
la trova con le finestre rotte, topi e scarafaggi dappertutto che devestano e mangiano quello che trovano, muri con i buchi, la porta non c'e' piu' e c'e' gente che entra e esce portandosi via di tutto.
l'amministratore sta facendo la cresta sulle spese del condominio e non gli si puo' fare niente perche' nel frattempo era riuscito a cambiare in favore dei suoi loschi affari e del suo disinteresse per le condizioni degli appartamenti le leggi condominiali.

il tipo appena arriva non credo che si metta a imbiancare la casa o a comperare un nuovo televisore, perche' le priorita' non sono quelle,
cerchera' di trovare una nuova porta per impedire i furti, di disinfestare la casa, di cambiare le regole del condominio e di cacciarne l'amministratore.
cioe' ci sono delle priorita' da seguire.
l'italia e' messa in un certo modo da avere delle esigenze impellenti e basilari, se ci si mette a voler agire su altre questioni diventa il classsico voler cambiare tutto per non cambiare niente, non arrivare al nocciolo della questione, di fatto non ottenere benefici se non se va bene un bicchiere d'acqua in mezzo ad una gran devastazione. e' solo logorrea parlare e incaponirsi su certe questioni e diventa anzi un fattore negatvio dal momento che l'attenzione si sposta dai veri problemi ad altri fasulli o non prioritari impedendo cosi' di trovare le giuste soluzioni e attuarle.

francesco 26.09.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Sentire la Santanche' che chiama cretino e ladro Fiorito fa venire i brividi!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 26.09.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bersani nel PD non ci sono Batmmn
Solo magliaia di parassiti

calugi mauro 26.09.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO ODIO QUELLI CHE TI DICONO CHE LORO

L'AVEVANO DETTO MILLE ANNI FA

CHE IL FINANZIAMENTO AI GRUPPI REGIONALI

E' PEGGIO DEI RIMBORSI AI PARTITI

FACCIAMOLI QUESTI DUE CONTI 26.09.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

E ora tocca alla LIGURIA !
I finanziamenti ai gruppi consiliari regionali della Liguria.

Questa mattina il "CORRIERE MERCANTILE" ha pubblicato
in prima pagina questi titoli :
"Dopo lo scandalo del Lazio, esplode la polemica in Liguria. Telepass e viacard in abbinata per tutti- Regione, i viaggi d'oro dei consiglieri- Indennità di "trasferta" da 2.800 euro anche per chi abita vicino a via Fieschi" ( sede della Regione).
E in seconda e terza pagina, titoli :
" Autostrade e viaggi rimborsi d'oro e senza rendiconti" , con una "tabellina" che riporta TUTTI i finanziamenti agli attuali gruppi consiliari, per un TOTALE di
Euro 2.914.031,31
Cioè circa SEI MILIARDI delle vecchie lire !!!

Forza "MoVimento 5 Stelle" ! Mandali via TUTTI e
con la maggioranza assoluta in parlamento, DEVONO
RESTITUIRE tutto con gli interessi !!!!.......

Il 20 aprile di quest'anno, come MIL, abbiamo emesso un "Comunicato Stampa"-volantino dal titolo
" Prima restituite il malloppo" che è nel sito
http://www.mil2002.org/battaglie/fin_partiti.htm
insieme ad altri DUE Comunicati successivi !!

Non ci hanno voluto dare retta!
I giornali e tutti i mezzi di comunicazione
"ci hanno ignorato "!!!!!!!!!!!!!...........

Movimento Indipendentista Ligure 26.09.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Lusi, Belsito, Fiorito, Penati, Formigoni, Berlusconi, maccheroni, defezioni, rubano i milioni...che cojoni!!

Si staranno anche dando la zappa sui piedi tutti quanti, da destra a sinistra ma quanto hanno rotto le balle, quanto...

Si e' persino stufi di sentirli parlare. Viene l'orticaria al solo guardarli su quelle caxxo di televisioni. E bastaaaa!!!Bastaaaa!!!

Andassero a zappare l'oceano indiano tutti quanti onde non arrecare danni pure all'agricoltura!!

ELEZIONI E BASTA!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 26.09.12 09:31| 
 |
Rispondi al commento

LA UE VIETA(giustamente)DI CAMBIARE LE LEGGI ELETTORALI 1 ANNO PRIMA DELLE ELEZIONI.
PER SCONGIURARE L'APPROVAZIONE DELLA "LEGGE ELETTORALE CONTRO IL M5S",
DENUNCIAMO IL PARLAMENTO ITALIANO ALL'UNIONE EUROPEA !

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/09/la-ue-vieta-di-cambiare-le-leggi-elettorali-1-anno-prima-delle-elezionidenunciamoil-parlamento-itali.html

Marino MASTRANGELI, Cassino (FR) Commentatore certificato 26.09.12 09:29| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno si dovrebbe informare su come funziona il finanziamento au gruppi consigliari nella regione piemonte

FACCIAMOLI QUESTI DUE CONTI 26.09.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento

cari politici,

forse non avete capito.

non basta proporre ed attuare una gestione sobria.

vi dovete togliere dai cxglioni.

grazie.

niamo suppo Commentatore certificato 26.09.12 09:28| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe, farei un sondaggio diviso in 2 parti:
- chi ritieni responsabile dello sfascio sociale
- come ritieni gli si debba fare pagare
sarebbe curioso.

niamo suppo Commentatore certificato 26.09.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento

LADRI DI POLLI O RUBAGALLINE
che differenza c'e' fra formigli e d'alema? nessuna solo che formigli si fa pagare da bersani mentre d'alema si fa pagare da noi......sempre con i nostri soldi

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 26.09.12 09:21| 
 |
Rispondi al commento

perchè noi Italiani non reagiamo? perchè non impugnamo forconi e andiamo a cacciarli tutti quanti? sono tutti ladri e porci....già lo si sapeva, ora ne abbiamo le prove, eppure nulla succede.....
suggerirei un inizio di protesta, potremmo esporre dalle nostre finestre una scritta "BASTA!!!!! NON NE POSSO PIU'....VIA LA CASTA"

Marisa Monfasani, Voghera Commentatore certificato 26.09.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=QomJv_nHeA8

Cronache dal Mondo
Questo accade per le menzogne e lo squilibrio causato dai governi e dal tentaivo continuo di rendere sudditi i cittadini e dalla mancanza per inettitudine politica generale nel creare lavoro e quindi dignità sociale per le persone costrette a mendicare per vivere.Dovremmo ben riflettere su questo quando andremo ad esprimere il nostro voto.A questo hanno ridotto il nostro vivere e la nostra esistenza mentre scorrono fiumi di vini pregiati ed ostriche altri dopo una vita di lavoro e sacrifici cercano tra i rifiuti....

(AGI) - Madrid, 26 set. - Si e' concluso con un bilancio di 64 feriti e 28 arresti la manifestazione di protesta di migliaia di 'indignados' ieri sera a Madrid. Migliaia di persone si erano concentrate dinanzi al Congresso dei deputati spagnoli per denunciare "il sequestro della democrazia" e i tagli decisi dalle politiche di austerity del governo. Gli organizzatori volevano avvicinarsi alla 'camera bassa' del Parlamento, riunita in seduta plenaria. Nei momenti di maggiore tensione la polizia ha caricato i manifestanti e sparato proiettili di gomma nella centralissima piazza di Nettuno. Oggi e' prevista una nuova manifestazione alle 19,00


Francesco Roma*****

Francesco S., Roma Commentatore certificato 26.09.12 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Il deputato del PDL Roberto Rosso:“Tutti si concentrano sul Lazio. Ma ora vi racconto una vicenda che mi è capitata personalmente – sorride il deputato -. Ospito a casa mia a Sestriere un consigliere regionale del Piemonte. Ero in settimana bianca e vedo questo qui che tutti i giorni si fa firmare un documento, un foglio, da un consigliere comunale del paese“. Poi aggiunge: “Alla fine della settimana bianca questo mi fa capire che ha guadagnato 5mila euro in più. E gli chiedo: ‘Ma come hai fatto a guadagnare 5mila euro se sei stato ospite in settimana bianca a casa mia?’. Alla fine scopro l’arcano. Grazie al suo amico si è fatto pagare l’indennità, come se avesse lavorato e pure quella di missione a costo chilometrico giornaliero. In pratica, questa persona ha guadagnato quasi 1000 euro al giorno per essersi fatto una settimana bianca a casa mia.


E noi qui a sbraitare dietro un pc...siamo un popolo di me**a,me compreso...

Mad Max 26.09.12 09:15| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sarei contento,in parte,che i partiti attuassero il programma di Movimento,ma non mi illudo:sono solo promesse berlusconiane come quando si promise agli italiani 1.000.000 di posti di lavoro o le pensioni minime a 1.000.0000 di Lire.
Spero che gli Italiani non ci caschino un'altra volta.
Solo il m5* è una garanzia il resto è pubblicità per venditori di pentole!

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 26.09.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare un po' tardivo le riflessioni di Napolitiano sull'attuale situazione della corruzione e l'allegre finanze della Politica...
Emerge sempre più in modo evidente 2 problemi di fondo..il primo è che siamo di fronte ad una grande "abbuffata" della partitocrazia...un altro è la "recessione" in cui l'economia domestica si è arenata..(grazie alla gestione Monti)!
SI poteva risolvere o quanto meno imprimere un cambio di passo, se solo un anno fa fossero state indette nuove elezioni...invece hanno scelto Monti e il suo Governo...con funzioni di "Curatore Fallimentare".
I n/s creditori hanno cercato di tutelare i loro crediti...la Politica la prorpia faccia...!ed ora siamo arrivati al punto di non ritorno...!
Entro dicembre toccheremo il top di ore di cig..1 miliardo e da lì in poi, per i lavoratori si aprirà la strada dei Licenziamenti...!
Lo spread sta rialzando la testa...e rialzerà...entro dicembre si rialzerà..a tal punto che sarà necessario inventarsi qualcosa..(tipo rimandare il pagamento delle tredicesime)..
La vedo nera...la situazione è bollente...l'operai e impiegati, pensionati sono incazzati...!l'esplosione di tutte le tensioni sociali accumulate fino ad oggi potrebbero esplodere...in un sol colpo...!
Troppo facile bollare come "antipolitica" il sentiment espresso da molti cittadini...qui non è in discussione la Politica..nel suo significato più nobile e democratico..qui è in discussione l'operato di chi fino ad oggi ha gestito e le scelte fatte dalla Politica....Caro Presidente, cerchiamo di essere più precisi.."l'opinioni" è l'essenza principale della democrazia!mettere in discussione i Politici e le loro scelte Politche è un "diritto" che i cittadini hanno (almeno penso!)...viceversa ..così come scegliersi da chi farsi rappresentare!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.09.12 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera ho visto le proteste spagnole.
Tempo fa ho visto quelle greche.
I nostri media ...il silenzio assoluto e nessun commento.
Forse hanno paura di fare vedere l'anteprima dell'Italia?

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 26.09.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Internet : in Italia lo utilizza il 56,8% della popolazione rispetto al 95% dell’Islanda, al 94% della Norvegia e al 92,3% dell’Olanda. Le sottoscrizioni mobile broadband sono 31,3 ogni 100 abitanti contro 110,9 di Singapore, 105,1 della Corea del Sud, 93,7 del Giappone, 91,5 della Svezia, 87,1 della Finlandia. Ma l’aspetto più allarmante per la nostra economia emerge da alcuni dati riguardanti il rapporto tra diffusione della banda larga e crescita del PIL. A puro titolo di esempio, tra il 1998 e il 2007 per effetto della banda larga la Svezia ha conosciuto una crescita della produttività annua del 2,32%. In Italia la crescita nello stesso periodo è stata dello 0,39% mentre la media OCSE è dell’1,66%. Nel 2010 la Banca Mondiale ha calcolato che ad ogni incremento del 10% della diffusione della banda larga corrisponde una crescita del PIL dell’1,21% nei paesi sviluppati e dell’1,38% nei paesi in via di sviluppo.
Monti hai sentito !! La soluzione è a portata di mano facile facile , basta dare la banda larga a tutti gli italiani . Purtroppo non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire , vade retro satana , i dittatori mariuoli della casta sanno benissimo che insieme allo sviluppo dovuto alla rete arriva anche l’informazione della rete , che porterebbe inevitabilmente la conoscenza e lo sviluppo di una coscienza politica , praticamente un calcio di rigore senza portiere per il M5S ,quindi ? Alla faccia dello sviluppo di cui si riempiono la bocca ogni giorno , non fanno niente per la diffusione di internet , mentre al contrario ci sommergono di TV e giornali .E esploso il numero delle TV con il digitale terreste e di giornali ogni giorno ne esce uno nuovo , ma si sa che giornali ,TV e casta fanno fronte unito compatto , un'associazione a delinquere contro il popolo , che può essere attaccata e sconfitta soltanto da internet e dal M5S .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 09:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

per non dimenticato

11:46 - Ci sono sei nuovi indagati nell'inchiesta della Procura di Monza sul "sistema Sesto", lo scandalo che ha travolto l'ex presidente della Provincia di Milano e ora consigliere regionale lombardo Filippo Penati. Nomi eccellenti, accusati di finanziamenti illeciti a Penati: spiccano quelli di Massimo Ponzellini, ex presidente della Bpm, e di Enrico Corali, presidente della Banca di Legnano (controllata da Bpm).
da http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lombardia/articoli/1045633/caso-penati-altri-sei-indagati-a-monza.shtml


Oltre a loro sono indagati, secondo quanto riporta la Repubblica anche due imprenditori considerati vicini al centrosinistra pugliese e a D'Alema: Enrico Intini, indagato anche a Bari per turbativa d'asta e vicino a Gianpaolo Tarantini, e Roberto De Santis, comproprietario del veliero di D'Alema. Entrambi sono soci in MilanoPace, immobiliare che, molto attiva a Sesto, ha versato 20mila euro a "FareMetropoli", fondazione creata proprio da Penati. E in un palazzo costruito da MilanoPace nell'ex Stalingrado d'Italia vive Giordano Vimercati, ex capo di gabinetto di Penati.

Gli altri due indagati sono Piero Rossi e Carlo Sergio Parma, l'uno fedelissimo di Penati e presidente di FareMetropoli, l'altro consulente della fondazione: sono accusati di aver gestito la raccolta dei finanziamenti illeciti.

La Fondazione infatti, secondo gli inquirenti, ha incassato 368mila euro, a fronte dei quali però non risulta l'organizzazione di alcuna iniziativa che possa giustificare le spese: il sospetto dei magistrati è dunque che la fondazione servisse come collettore di tangenti per Penati.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 26.09.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Quanto ci scommettiamo che entro fine anno o inizio anno nuovo i partiti vorranno fare le votazioni on line???? Stanno tentandole tutte per cercare di salvarsi il c**o!

Silvia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siccome ipotizzo da facile profeta che ci aspetta un periodo di contestazioni vorrei lanciare lo slogan da opporre alle forze dell'ordine:

"guardate che i delinquenti sono proprio DIETRO di voi, da sempre".

niamo suppo Commentatore certificato 26.09.12 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Giornalisti?giornalisti? a si sono quelli che hanno una unica differenza con la mia solita amica ottantenne e analfabeta di un piccolo paese della mia regione: dicono le stesse cose ma,loro, sanno scrivere lei no......

maria t., potenza Commentatore certificato 26.09.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento

certe volte sono contento che certe mummie della mala-politica non dipartano ma anzi vedano il crollo della loro cloaca e soffrano nel sentire l'odore di primavera (in settembre!) del risorgimento 2.0 del M5S ...

come si cambia, in altri periodi avrei invece preferito vederli soggetti ad autopsia ...


niamo suppo Commentatore certificato 26.09.12 09:01| 
 |
Rispondi al commento

PER NON DIMENTICARE
DA IL SOLE24ORE.IT
MILANO
Dentro l'inchiesta sul "sistema Sesto San Giovanni" si aggrava la posizione di Filippo Penati, ex sindaco del Comune dell'hinterland milanese ed ex presidente della provincia di Milano in quota Pd. Gli inquirenti della procura di Monza stanno proseguendo le loro indagini (e a loro il riesame ha dato ragione sostenendo che ci sono i margini per un processo) mettendo sotto la lente tutti i principali appalti che negli anni scorsi ha bandito la Serravalle, la holding stradale controllata dalla provincia di Milano. Secondo i Pm di Monza Walter Mapelli e Franca Macchia, la società è stato il veicolo con cui sono state pagate le tangenti all'ex leader democratico. L'idea che ne sta venendo fuori è che la holding controllata dalla provincia di Milano è stata nel tempo utilizzata per far circolare denaro attraverso gli appalti stradali. Anzi, a essere più precisi, secondo i Pm le attività di Serravalle sono state gestite direttamente da Penati, dal 2005 presidente della provincia, che utilizzava il consulente Renato Sarno e l'ad della società Massimo Di Marco per smistare gli affari (entrambi indagati per corruzione).
In particolare, ora è la realizzazione della terza corsia dell'A7 a essere oggetto di approfondimento: i lavori, svolti da Codelfa (gruppo Gavio) per 60 milioni, vennero consegnati con due anni di ritardo, ma la società percepì comunque un premio di 18,5 milioni per consegna anticipata. Probabilmente proprio attraverso questi soldi fu possibile per Penati restituire 2 milioni a Piero Di Caterina, uno dei due grandi accusatori del politico, dalle cui confessioni è iniziata l'indagine della procura. Adesso si passerà anche ad altri appalti, tra cui quelli relativi alla Pedemontana, parte della galassia di società di Serravalle, particolarmente importante perché nei prossimi anni dovrà collegare Malpensa a Milano in vista dell'Expo. Per la procura di Monza il cuore dell'inchiesta è ancora la maxi tangente ---

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 26.09.12 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....A rifornirsi di quella "scorta", a "rimpannucciarsi" in vista dei tempi duri (puntualmente arrivati, e anche questo l'ho scritto per anni coperta di improperi!) e, appunto, ad escogitare espedienti per non finire in galera! Ma LA CASTA DEI GIORNALISTI-SGUATTERI DOVE C...O HA VISSUTO IN QUESTI ANNI?!

Bruna G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da qualche giorno "curiosamente" non ero riuscita a connettermi continuativamente... Sa mica qui qualche esperto informatico se ciò può essere reso possibile da un virus? Il PD di esperti informatici ne ha parecchi (come magari l'ex sindacalista CGIL Pasquale Russo diventato magicamente imprenditore...).
Ebbene Oggi TUTTI si accorgono che nonostante i furti immani probabilmente non ci sarà alcuna imputazione perché non è stata violata la Legge! Solo chi non voleva poteva non sapere (la CASTA DEGLI SGUATTERI-GIORNALISTI IN PRIMIS)...Da quanto tempo scrivo che dopo mani pulite (IN VENTI ANNI!), i diesse in primis (quelli benevolmente salvati dal pool di Milano dal ripulisti di mani pulite) invece di ripensare ad un altro modo di fare politica assumendo un comportamento più eticamente tollerabile, hanno soprattutto pensato ad escogitare modi per rubare senza rischiare che questo fosse un reato e che essendo vissuta per alcuni anni a Rieti (trasferita dall'ENEL con ciò rappresentando per il sindacato cui sono iscritta un "MASSACRO LAVORATIVO?) notavo come la VERA politica si svolgeva decentrata da Roma, "localmente"?. E allora consulenze, società partecipate, ecc., ecc., DECENTRAMENTO ESASPERATO INSERITO IN UNA CULTURA AD ALTO TASSO DI CORRUTTIBILITA' quando una simile storia avrebbe dovuto imporre semmai una unica centrale decisionale. mi dichiaravo infatti "centralista" sommersa da insulti irriferibili da parte di chi con questo stato di cose ci campava alla grande!)? Oggi le grandi firme del giornalismo nostrato essendosi tappati tutti gli orefizi possibili pur di non vedere nulla come ieri a BALLARO' si chiedono smarriti a chi addebitare le responsabilità! Non l'hanno capito? Ci arrivò Ulisse e non ci arrivano loro? A NESSUNO! Mica è vero che i politici non hanno lavorato in questi anni! Hanno lavorato eccome! A rifornirsi di quella "scorta", a "rimpannucciarsi" in vista dei tempi duri (puntualmente arrivati, e anche questo
SEGUE...

Bruna G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Non soon l'ufficio-stampa di Cocumola, grazioso paesino di qualcosa di più di 100 anime a due passi da Otranto, è nel comune di Minervino di Lecce. Ma vorrei dire a Maurizio A. di Matera che non si deve sparare nel mucchio. Conosco Ettore Caroppo, sindaco di Minervino (e di Cocumola e Specchia Gallone, le frazioni e posso dire che è un bravo ragazzo, sta cambiando molte cose, quando l'ho incontrato diceva di essere "radicale". Sono stato a Cocumola pochi giorni fa, al premio V. Bodini (un grande poeta del Novecento). In quel paese ci sono molte trattorie, si mangia bene e con pochi soldi.
Per il tema del post devo aggiungere che facendo il giornalista giornalista, non da servo, o escort o spam (e senza equo compenso), anche se in periferia (Puglia, Salento), ho contro i poteri forti e i poteri criminali. Sono stato minacciato di querela da parlamentari Pci, Dc, Psi, marescialli, preti, sindaci comunisti, imprenditori, avvocati, ecc.
Ultimamente anche da Vendola. Sinora ne sono sempre uscito pulito perché copro bene le notizie che dò e quando sono nei guai trovo testimoni che confermano le mie parole. Ho avuto due auto distrutte, minacce telefoniche, tentativi di furto del pc in pieno giorno, ecc.
Conosco consiglieri regionali che, pare, incassano i denari per riviste di aggiornamento e comprano i libri ai figli, altri che il gasolio delle auto di rappresentanza, si dice, lo usano per loro...
Se lo scrivo però mi becco una querela. E mentre i loro avvocati li paga la Regione, io devo andare d da un amico che lo fa per volontariato.
Anche questo è oggi il giornalismo oggi, non facciamoci illusioni. E anzi, ognuno si faccia le sue riflessioni. L'informazione è una vera e propria emergenza. Francesco Greco

Francesco Greco 26.09.12 08:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Mentre sono bloccati da due anni 16 milioni di euro destinati ad evitare i ticket ai disabili, la Giunta del Lazio spende 45mila euro per acquistare mobili per arredare una seconda sede di rappresentanza al centro di Roma per la Polverini.. Ma era proprio necessario fare un secondo ufficio con mobili extralusso a poche migliaia di metri da quello ufficiale?
Intanto che i soldi della Regione Lazio venivano dilapidati in hotel di lusso, cene e case private, si metteva il ticket ai disabili, si aumentavano i biglietti dei mezzi pubblici, tagliavano gli insegnanti, si eliminavano 2500 posti di lavoro nella sanità, si pensava di chiudere 20 ospedali, si aumentava il bollo auto…

Poi salta sempre fuori il soliti pirla che chiede: ma voi grillini come pensate di pagare il debito pubblico? E dove pensate di trovare i soldi per il welfare?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi "grillini" di Genova !
Da "Il Secolo XIX" di oggi, titolo :

" LIBRI MASTRI DELLE SPA, PASSA il "BLITZ" GRILLINO"
I "LIBRI MASTRI" delle società partecipate dal Comune, oltre ai bilanci, passeranno sotto la lente dei consiglieri di Tursi. Merito del blitz messo a segno dai grillini approfittando di una "distrazione" della giunta. Ieri in aula, a corredo della delibera a salvaguardia degli equilibri di bilancio, è stato approvato un ordine del giorno di Guido Grillo ( Pdl) con la richiesta dei 5 Stelle di poter visionare in commissione i documenti che riportano in dattaglio tutte le spese delle aziende di Tursi ".

Bravissimi grillini !!!!!!.........

La smetteranno di dire che i grillini non sono propositivi !!!

Movimento Indipendentista Ligure 26.09.12 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Grillini la cloaca oramai trabbocca da ogni lato, noi lo sapevamo, ora ne siamo CERTI, a casa tutti, che sen vajan todos, questa é l'unica via d'uscita, altro che la morale che non siano tutti collusi ed uguali, anche fosse stato vero dove erano a denunciare questi abusi i cosi detti "PURI", se non hanno visto hanno fallito, se hanno visto ed hanno taciuto, tanto "PURI" non sono?

W IL MOVIMENTO 5 STELLE*****

CI VEDIAMO IN PARLAMENTO 51% E PASSA, SARA' UN PIACERE.....

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 08:40| 
 |
Rispondi al commento

COME STANNO FACENDO IN SPAGNA ASSEDIO AL PARLAMENTO
CACCIARE TUTTI FISICAMENTE UNO X UNO A CALCI NEL CULO FARCI DARE TUTTO QUELLO CHE HANNO (ALTRO CHE PATRIMONIALE) E METTERLI IN ESILIO IN UN ISOLA PER 30 ANNI.

matteo i., San Severo Commentatore certificato 26.09.12 08:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Giornalisti?? E dove sono i giornalisti in Italia?? Basta vedere quello che sta succedendo nel Lazio con la Polverini e con la su gestione. Se non ci fossero le beghe interne nei partiti o la magistartura tutto procederebbe tranquillamente. Ed i giornalisti che passano giornate intere in Regione ad intervistare cani e porci non si sono accorti mai di nulla?? Sarebbe bastato leggere gli atti del Consiglio e/o della Giunta per scoprire le malefatte. Magari senza neppure muoversi dal giornale visionando gli atti sul web. Invece nessuno si è accorto di nulla!! Cambiassero mestiere.

EZIO MARIA BIAGIOLI 26.09.12 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Te la dò io la ripresa!!!
Con Monti e le Polverini...!!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 08:32| 
 |
Rispondi al commento

ALFIERO
Perle ai porci? Ma anche il suv, la vacanza in Sardegna, lo shampagnino....

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento

ho la netta sensazione che questi signori non possano impunemente imporci altri sacrifici ...

niamo suppo Commentatore certificato 26.09.12 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Franco Stivali

Visto che amano tanto Roma antica, potremmo buttarli nel Colosseo tra le bestie feroci!

Inutile! se magnerebbero puro quelle!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 08:28| 
 |
Rispondi al commento

una bella notizia... :)

La notizia di pochi giorni fa ci giunge fresca fresca , attirando la nostra attenzione visto l'argomento: il giro del mondo sulla famosissima supersportiva elettrica Tesla Roadster.

Protagonista dell'impresa, oltre al veicolo, il suo pilota Rafael De Mestre, tedesco che partito da Barcellona ha compiuto in soli 60 giorni di viaggio, ben 28000 Km attraversando 13 paesi.

La Tesla si è comportata benissimo, non lamentando noie di alcun genere e dimostrando gli enormi progressi raggiunti nel campo delle energie alternative nel sottore automotive.

La notizia fa sicuramente ben sperare e proietta il limite ormai raggiunto ben più in alto di quanto ogniuno si sarebbe mai aspettato, lanciando un forte messaggio con il quale si sottolinea che probabilmente un altro tipo di alimentazione c'è, esiste, è concreta e può funzionare.

I record del mondo fatti registrare sono stati più di uno: "viaggio più lungo di sempre a bordo di una vettura elettrica", "vincitore della prima competizione elettrica attorno al mondo", infine "primo giro del mondo a bordo di un'auto elettrica prodotta in serie".

Cosa altro dirvi? Il record è stato realizzato con una spesa complessiva in "ricarica" di soli 300 €, davvero sorprendente.


Read more: http://it.ibtimes.com/articles/36372/20120926/tesla.htm#ixzz27YRkRNFl

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.09.12 08:27| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono in arrivo i cento nuovi TROLL assoldati dal Pd
per la sua campagna informatica del "partito dei disgraziati"
sono riconoscibili perché usano vecchie idiozie in uso sei anni fa e ormai abbandonate dai TROLL ufficiali come quella sulla presunta censura al blogger e non al nick
roba che ormai credevamo morta e sepolta
poi attaccano i blogger più noti seminando insinuazioni talmente sceme da essere fallite sul nascere
o cercano di provocare risse
PENOSI!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Lite Santanche'-Fiorito, raffica di insulti in tv

http://www.agi.it/video-agi/video/lite-santanche-fiorito-raffica-di-insulti-in-tv


uno scontro ad .....alto livello.... :(

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.09.12 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi ha sdoganato i fascisti
Poi ha sdoganato le escort
Poi ha sdoganato i mafiosi
Poi i dittatori come Gheddafi, Putin e Lukashenko
Poi le merde come i leghisti
Poi i ladri, i truffatori e i criccaroli
Era ovvio che sdoganasse anche i maiali
Facevano parte della stessa categoria

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Disegni di oggi sul FQ, io non so nemmeno a cosa ti riferisci e io una zia Marisa c'é l'ho per davvero, triestina doc, di ultra sinistra da sempre, donna attempata che partecipò al 68 beccandosi anche le manganellate, e no stà "zia Cesira" alla "puttanesca", personaggi divertenti, di cui Roma é stata una grandiosa fattrice. Roma e la zia Cesira, però rispetto a zia Marisa, sono lontane anni luce dal mittle-europeismo di quelle zone, da cui infatti provengono le prime donne laureate d'itaglia, che non credo avrebbero MAI VOTATO DC, e comunque avrebbero mostrato un qualche spessore di pensiero e d'animo, più elevato della tanto cara zia Cesira così tera tera, che in realtà é un pappagallo che apre bocca e le da fiato, senza alcun collegamento seppur minimo alle parti alte quelle in cui dovrebbe essere depositato il dono di DIO er pensiero?
Nun te la prende se rimanevi nell'orticello delle tue ZIE CESIRE e non "Marise" era forse meglio non avresti creato, per davvero confusione, e che il romano per sua natura pensa ancora di vivere nella "caput mundi" di antica memoria, ma non é così fuori dalle mura der paesone già tutto cambia, e nun se pò chiamà Marisa chi é chiaramente SOR CESIRA mbè?

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento

ma se in questo blog c'è la libera informazione, perchè io senza aver mai offeso nessuno e senza aver mai fatto il troll, ho dovuto cambiare 4 nick ?

Furia Cavallo del nord Commentatore certificato 26.09.12 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

18 anni che la Santa Sede appoggia questa gente!?
E' proprio vero che Dio li fa e poi li accoppia!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spinoza

Le varie versioni di Fiorito: “La Polverini non poteva non sapere”. “Mai detto che la Polverini sapeva”. “Chi sarebbe questo Fiorito?“

(La situazione di Fiorito è talmente complicata che Taormina ha un avvocato a sua volta)

“Per noi Fiorito è già fuori dal partito” ha detto Alfano. Lo stesso che voleva fuori la Minetti.

(Io: Ora, però, speriamo di non vedere anche Fiorito in bikini!)

“Mio figlio non ha bisogno di rubare. È ricco”. Se è per questo non ha nemmeno bisogno di mangiare: è grasso.

Fiorito: “Se gli elettori non ci votano più, fanno bene”. Bravo, adesso due parole su chi vi vota ancora.

Si indigna il mondo cattolico. È la cosa che sa fare meglio.

“Scandaloso spreco di denaro pubblico” ha dichiarato Bagnasco parlando dell’otto per mille ai valdesi.

Storace: “Una banda di cacasotto soggiogati dalla propaganda”. Ma non vedo perché prendersela con gli elettori.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 08:14| 
 |
Rispondi al commento

(AGI) - Roma, 26 set. - Ha aspettato che la situazione politica e istituzionale si chiarisse, poi Giorgio Napolitano ha fatto sentire la sua voce.

E ha tuonato

contro i fenomeni di corruzione "inimmaginabili e vergognosi". Lo scandalo della Regione Lazio, ultimo dopo quelli di altre regioni e alcuni partiti, ha scosso il Capo dello Stato, che da anni chiede alla politica sobrieta' e rigore.


ATTENTI...POTREBBE PIOVERE........

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.09.12 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salute a tutti,
oggi mi domando una cosa,sempre nell'ottica paranoica che tutto serva a questi politicanti cialtroni,prendiamo il manifestare.....è giusto secondo voi manifestare contro questo rigore richiesto dall'europa mentre sappiamo che rubano etc etc.....o diventeremmo nel caso si scendesse in piazza lo strumento di monti per dire alla bce,"dateci una mano che altrimenti finisce male",sapendo bene che i soldi finirebbero a rimpinguare le casse della casta?
Badate bene,io sono per manifestare,esprimere quanto schifo fanno e quanta voglia di cambiamento c'è penso sia fisiologico per la stragrande maggioranza dei cittadini,mi domando però....e se fosse che l'europa finchè non c'è uno sbocco di sangue non è disposta a intervenire,e sapendolo il governo minaccia continuamente il paese per fomentare manifestazioni?Ne è un esempio l'inps con i pensionati,a cui si richiede di restituire una somma relativa al 2009,a trenta euro al mese...mentre in concomitanza escono fuori cene luculliane,elicotteri...spese folli di molte regioni.Tempismo perfetto,troppo....

leo c., roma Commentatore certificato 26.09.12 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono scoraggiato dalla cultura mentale Italiana. Credete che la regione Lazio o Lombardia siano dei casi isolati? Credo che dalla città più grande a Cocumula, paese di 100 abitanti, sia lo stesso ritornello. E' la nostra cultura. Del resto ripeto da sempre che è questo il danno maggiore causato dalla sporca politica da 40 anni a questa parte. Certo il debito pubblico è fatto grave, ma aver trasformato il nostro modo di essere è terribile e forse irreversibile. 60 miliardi dei nostri sacrifici se ne vanno per corruzione nelle tasche di malavitosi che occupano cariche importanti; 120 miliardi di evasione fiscale sono una conseguenza diretta. Siamo a 180 miliardi..... ma pensate davvero che queste siano le cifre? Io credo che sono almeno il doppio. Bisogna aggiungerci gli sprechi.......Ce la faremo mai ad uscire da questo tunnel? Cosa ci vorrebbe? E' sufficiente un restyling della politica? NOOOOOOOOOOOOO.
Bisogna sgombrare il campo. Tutti a casa dopo averci lasciato il maltolto. Fuori dalle scatole, viaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.
Occorrono urgentemente leggi deterrenti a questo sfacelo iniziando dall'abolizione della immunità parlamentare, continuando con l'abolizione del finanziamento pubblico, sotto forma di rimborso elettorale, a partiti e giornali. Eliminare benefit di casta ed accoliti. Controllo assoluto su finanziamenti per opere pubbliche. Riduzione degli stipendi oltre al numero di parlamentari, consiglieri, assessori, dirigenti. Eliminazioni delle Province, Comunità Montane ecc.ecc. Con un numero superiore al necessario di dipendenti comunali, provinciali, regionali, sono capaci di elargire milioni su milioni di euro delle nostre tasse a consulenze, per accontentare amici, parenti, familiari. Occorre trasparenza, correttezza, onestà. Ma sapete che non esistono più. Chi originalmente era corretto ed onesto, o si è adeguato a questo squallore ignobile della politica e partitica diventando a sua volta ladro e delinquente o ha dato le dimissioni.

maurizio a., matera Commentatore certificato 26.09.12 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Io li capisco i giornalisti
mettetevi nei loro panni. Devono scegliere tra il partito dei maiali e quello degli idioti

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 08:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa succede invece? Fino a quando si è trattato di tassare pensioni, aggiungere tasse ai cittadini come IMU, tutti i partiti sono stati compatti. Per garantire la democrazia ed una conduzione migliore del Paese, non sono riusciti a fare la riforma elettorale per ridare in mano ai cittadini sovrani un minimo di democrazia. Non son riusciti a decretare una legge anti corruzione. Cose da pazzi. E noi cittadini che facciamo? Continuiamo a credere nel PD stabilendo il 27% dei consensi, addirittura a Berlusconi confermando un 20%, e via discorrendo. Ma ci siamo o ci facciamo? In Europa ci si chiede come mai i cittadini Italiani non riescono ad organizzarsi per ribellarsi e buttare giù governo e dirigenza tutta. Siamo un fenomeno che tutti hanno curiosità di capire.
SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.
Ci fosse interesse per la nostra Italia, eliminando corruzione, evasione e quant'altro, in 2-3 anni saremmo fuori dal debito pubblico. Potremmo rinascere permettendo a tutti i cittadini di vivere meglio la propria esistenza. Evidentemente questo non frega a nessuno. Nè a chi governa e tanto meno a noi cittadini che siamo occupati a pensare esclusivamente alle possibilità che abbiamo confermando a ragion veduta la nostra cultura corrotta.
Se continua così, l'unica cosa che farò, sarà dimettermi da cittadino Italiano.
Se ce la fate vi auguro buona giornata.
CONTINA

maurizio a., matera Commentatore certificato 26.09.12 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Ricoverata di nuovo la Polverini
Le devono estrarre le mele marce

Vista l'epidemia, allargheranno il reparto a tutte le altre regioni italiane

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Mio figlio è intelligente, a 3 anni leggeva Topolino
E a 2 taroccava già il conto dell'asilo

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Cos'è , il preludio all'abolizione della libertà d'informazione ?
E la nuova informazione come sarà?
Sarai tu a dettare le regole?
Staremo a vedere ...

Tommy 26.09.12 08:05| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi ha finalmente deciso come sarà il nuovo nome del partito: 'Olimpus'
E il Pdl cambierà nome in PDM, partito dei maiali, più consono

Bersani si dissocia, ma se ci sarà da votare per aumenti ai partiti o da negare tagli alla Casta, farà come nella giunta Lazio, voterà e zitto!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento

JENA
Indugi

Finalmente Montezemolo ha sciolto gli indugi: ha detto che scenderà in campo per le elezioni del 2018
..
Invece Berlusconi per quelle del 1994.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Ah ah che ridere, fanno pena
Adesso che il re e' nudo (vedi solo per ultimo Regione Lazio) tutti a fare i santini
e a blaterare parole vuote contro la corruzione (ma dai!!!! hai visto mai che esiste la corruzione!!!!!) e a saltare sul carro dei Purificatori.
Poverini fanno pena, il tempo e' scaduto!!!!!!! e soprattutto non siete per niente credibili (ma da tantoooooo!!!!!!)
Dunque avanti tutta con il M5S!!!!

graziano t. Commentatore certificato 26.09.12 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Tutti contro tutti, ma alla fine non paga nessuno

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.09.12 07:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Fiorito! Un inconsapevole! Non sapeva quello che faceva! E in una giunta di inconsapevoli! Tutti a sua insaputa! Si vede che è una malattia, passata dalla mutua.
Gioielli di Gucci, penne Montblanc, vini pregiati, cravatte Marinella, Hotel superlusso, villa al Circeo, una collezione di case, fatture taroccate
Cenino di lavoro al caffè Martini: 8.800 euro più 7000
Da Pasquino: 9.600 euro più 9.900
E per fortina che dice che era a dieta a mangiava poco, giusto una bistecca e un po’ di insalata... per la linea (di partito)

Le spesucce di Battistoni
Cenino sul lago con 80 persone: 5.000 euro
Albergo da solo con cena nella Tuscia, conto di lui solo a tavola: 1.650 euro, ora mi chiedo come fa uno da solo a spendere 1.650 euro, bisogna proprio applicarsi!! Ma li fa il fisco i controlli su questi ristoranti?
Mille manifesti: 13.000 euro, o erano 1.300 taroccati?
Gli va di prendere alloggio in un agriturismo, prenota 104 camere!

Ci credo che Berlusconi diceva che non c’era crisi! I ristoranti erano pieni e passavano tanti macchinoni: erano tutti consiglieri del Pdl che sprecavano per tirare su il PIL!

Per la festa dei maiali 870.000 euro chiesti alla Regione Lazio, c'era anche la Polverini, vestita da stronza.

Com'è che la Lega latita?
In tempi passati si mettevano il cappio al collo, mangiavano mortadella in aula...
E ora? Neanche un maschera con la faccia di maiale???
La storia di Roma ladrona è finita? O dobbiamo aspettare che comincino le inchieste sul Veneto? Quelle sulla Lombardia ci sono già.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 07:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dunque, dopo tutte queste porcherie, che stanno uscendo fuori in questi giorni, non mi rimane altro che sperare nel M5S.
Pur mantenendo alcune perplessità su alcuni aspetti di questo movimento, non vedo altre alternative, quindi da oggi, farò tutto quanto mi è possibile, affinchè il M5S aumenti i propri consensi, a partire dalle elelzioni qui in sicilia.

GIOVANNI B. Commentatore certificato 26.09.12 07:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E a quanto pare Fiorito potrebbe far sprofondare con sé qualcun altro. Già ha sparato a zero su molti big della politica laziale, denunciando una Parentopoli all'intero del Pdl e spiegando di aver consegnato un dossier con tutti i documenti "per capire chi è che ha rubato". E non solo. Dice di aver agito rispettando un patto segreto, un preciso canovaccio da seguire. Sarà.

In un' intervista al Messaggero ha citato come esempi di clientelismo in Regione Lazio la sorella dell'ex ministro Giorgia Meloni, moglie dell'assessore ai Trasporti Francesco Lollobrigida. E poi ''la cognata di Fabio Rampelli'', e poi ''la moglie e la nipote del presidente della commissione Scuola Romolo Del Balzo'', tutte e tre, ha rivelato, con impieghi al Consiglio regionale.

Insomma, chi più ne ha più ne metta:e la guerra è aperta. Il ministro Meloni difende la sorella e chiede di "cacciarlo" senza vie di mezzo; idem i rampelliani che hanno tirato in ballo il partito nazionale. Ma Alfano è stato esplicito: "Non posso espellere Fiorito, questo per statuto spetta ai probiviri, ha detto il segretario nazionale, ''ma a me poco importa che emerga che così facevano tutti, perché non giustifica nessuno. Ci vuole contegno. Per quanto ci riguarda è già fuori''. Insomma, la bomba ormai è esplosa: resta solo da quantificarne i danni: e a occhio e croce, non sono pochi.


mandiamoli a spaccare pietre nelle cave.....

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.09.12 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Grillo e i trombettieri del sistema
Oggi (pure oggi) Grillo se l’è presa con i giornalisti. Sarebbe da ignorarlo, però c’è una frase che merita riportare. Dice che esiste una categoria, quella dei “Grandi Trombettieri del Sistema, nominati in posizioni di comando dai partiti e dalle lobby (direttori di testata, caporedattori, grandi firme, intellettuali per meriti sul campo)”. E tutto questo perché “sabato scorso a Parma tecnici e esperti hanno discusso per ore di inceneritori, dei danni alla salute, della loro assoluta inutilità, di rifiuti zero, dei tre miliardi di debiti di Iren, società quotata in Borsa e posseduta in maggioranza dai Comuni targati pdmenoelle. Nulla di tutto questo è stato riportato. La piazza vuota, semi vuota, quasi piena è stato l'unico argomento di interesse”.
Uhm, mumble mumble.
Dove l’ho già sentita questa?
Ah, sì... al netto del linguaggio urlato e del complottismo, è la stessa cosa detta e ridetta millemila volte dal Partito Democratico, quel pdmenoelle che a lui sta tanto sulle balle. Ma certo, quante volte è successo? Bersani che si lamenta di come le discussioni interne e le iniziative vengono raccontate dai giornalisti: “noi abbiamo le nostre proposte e voi scrivete solamente delle alleanze o dell’ultimo battibecco tra tizio e caio”, “siamo andati in piazza e abbiamo detto questo e questo e voi riportate solamente il passaggio polemico su Di Pietro”. Cose così..
Insomma, Grillo – ahilui – è sempre meno lontano da quelli contro i quali strepita un giorno sì e l’altro pure.
Ma in questo caso, rispetto agli altri, avrebbe una ragione in più per star zitto e non lamentarsi. Perché le semplificazioni giornalistiche che lui contesta e le rappresentazioni spesso parodistiche di un dibattito di partito sono le stesse che hanno avuto un ruolo forse non prevalente, ma sicuramente nemmeno trascurabile del suo successo.
Pubblicato da nonunacosaseria

asqueroso >> Commentatore certificato 26.09.12 07:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRASH
Ma perché prendersela tanto con le ostriche?
Come avrebbe detto Berlusconi: "Erano ostriche serie ed eleganti! Tutte in nero corto e senza trucco!"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici oggi parliamo di ANTIPOLITICA.

Voglio salutare i giornalisti e i politici che utilizzano questa parola, non solo, li voglio ringraziare.

Difatti abbiamo notato la totale censura verso il M5S e Beppone nostro. Ma non potendo nascondere il vero fenomeno politico in corso, la vera rivoluzione che li spazzerà via dal palcoscenico, utilizzano le vecchie e logore formule dello "spargimento" della PAURA.

Parlano e cianciano di "antipolitica" e lo fanno col sottofondo dello "schifo" da irrorare alle menti deboli attaccata alla TV e alla lettura dei quotidiani. Si contraddicono in tutta evidenza.

I cittadini "schifano" questa pseudo-politica di ladri e di falliti , e certamente hanno una PAURA maledetta a lasciare nelle loro mani denari e futuro.

Quindi parlando di ANTIPOLITICA ci fanno PROPAGANDA A GRATIS!

Buona giornata BELLA GENTE.

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 26.09.12 07:29| 
 |
Rispondi al commento

avete visto ballarò ?

allora avete visto perchè in Italia non cambierà mai nulla!!


negli USA la Polverini sarebbe già in galera!
in Cina sarebbe già stata impiccata
in Iran sarebbe già stata decapitata


ma in Italia , dopo aver passato 1 ora al trucco , va sotto i riflettori televisivi nazionali!!!(neanche sulle reti mafiaset)
a dire agli italiani che è lei la vittima!!

non abbiamo speranza!!

cimbro mancino Commentatore certificato 26.09.12 07:23| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che in politica le mele marce sono la maggioranza
anche la stampa passa in massa nel nuovo partito
Il fatto che sia bipartisan è indifferente
e quando mai i soldi hanno avuto un colore?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Lo scandalo del finanziamento pubblico ( soldi dei Cittadini !) ai gruppi consiliari regionali è ormai scoppiato in pieno !
Ora aspettiamo che scoppi anche quello sui
98 MILIARDI di euro
che DIECI società delle slot-machines DEVONO allo Stato, dopo l'accertamento fatto loro dalla Guardia di Finanza nel 2004 !
Vogliamo sapere i Nomi e Cognomi dei parlamentari che hanno sempre "protetto" queste società.
E i nomi e cognomi di coloro ( governo Prodi o Berlusconi) che hanno preso( 2007 o 2008)il "provvedimento ministeriale" che ha ridotto le penali da 50 euro ad appena 50 centesini per ogni ora di mancato collegamento delle "macchinette" al contatore dei Monopoli !!!!........


L'Italia avvelenata dall'epidemia delle mele marce
Ci credo che vogliono far fuori Grillo che vuole eliminare il baco!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 07:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tagli sui disabili del Lazio, non sanno come andare avanti
Dategli delle ostriche!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 07:12| 
 |
Rispondi al commento

Minzolini è stato assunto da Berlusconi
Si vede che anche tutti gli altri mirano a una assunzione postuma

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 07:11| 
 |
Rispondi al commento

ALTAN
Bello questo giornale! I pettegolezzi separati dalle insinuazioni
..
Per le diffamazioni regalano un allegato a parte

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Hanno ereditato il debito precedente
Hanno ereditato anche la corruzione precedente

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 07:08| 
 |
Rispondi al commento

questo scrivevo il 26 gennaio 2011:

L'EPOPEA DELLA PROSOPOPEA
Ero piccolino, con i calzoni corti…..
Insomma, magari tanto piccolo no, ed avevo già i calzoni lunghi…….

Ricordo però perfettamente la TV in bianco e nero.
Un cassettone in legno con le manopole da girare che facevano CLACK CLAK per cercare uno dei pochissimi canali che trasmettevano.
Ci si doveva alzare dal divano, per accenderlo e sintonizzarsi, e il babbo, da buon “democratico”, ci mandava sempre me!

Ogni tanto, se non sbaglio il sabato, c’era una specie di tribuna politica.
Ci partecipavano i politici.
Gli altri giorni probabilmente erano a svolgere il lavoro per il quale erano pagati ed erano stati scelti per farlo tra milioni di cittadini.

Sempre se non ricordo male si affrontavano due “rivali” alla quale era contrapposto il moderatore, che doveva probabilmente anche corrispondere al conduttore.

Non ricordo che gridassero.
Non ricordo che si parlassero addosso.
Non ricordo si sovrapponessero.
Non ricordo che dovesse intervenire eccessivamente il moderatore.
Non ricordo neppure il pubblico attorno.
Lo ammetto, non ricordo, in fondo son passato vari decenni.
Potrei andare a controllare su internet, ma preferisco affidarmi, con beneficio di inventario, ai ricordi.

Una cosa ricordo bene, in tutti i casi:
“si davano del lei, si rispettavano, chiedevano se potevano intervenire”

La sensazione che mi davano codesti politici era di gente umile, ma decisa, semplice, ma preparata, che si presentava davanti al pubblico, quindi agli italiani, di conseguenza ai probabile e sperati elettori, con il cappello in mano, a cercar di spiegare la loro posizione in contrapposizione a quella dell’antagonista.

“con il cappello in mano!”

segue sotto:


Romney si è lamentato perché i finestini degli aerei non sono apribili
Lo hanno scelto tra i commissari tecnici anche lui?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.12 06:41| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORI /E BISOGNA ASSEDIARE CON FORZA TUTTE LE ISTITUZZIONI DEL PAESE IN TUTTA ITALIA! ANNO DILANIATO TUTTO IL PAESE !!QUESTI POLITICI CHE DAI COMUNI ALLA PRESIDENZA DELLA REPPUBBLICA ANNO SCARNEFICATO TUTTA LITALIA ANNO CREATO NEL TEMPO LEGGI PER QUI LA GIUSTIZZIA SIA INNEFFICACE E NON POSSA FARE NULLA !! SE NON DI QUANDO IN QUANDO CON CASI ECCLATANTI MANDI AVVISI DI GARANZIA COSI QUESTI DEMONI ANNO ANCHE LA CARTA GRATIS PER PULIRSI IL CULO PERCHE CON TUTTI I SOLDI CHE RUBANO AI CITTADINI PAGANO I LORO AMICI E COMMENSALI AVVOCATI PARLAMENTARI PER INGOLFARE QUALSIASI COSA IN GALERA NON CI ANDRANNO MAI!!!! LA CORTE DEI CONTI NON FA I CONTI GUARDA DALLALTRA PARTE CONTA I SUOI TORNACONTI !E UN IMMENSO FIUME DI DENARO DELLE TASSE DEI CITTADINI CHE A CASCATA FINISCE NELLE TASCHE DI TUTTI LORO!! E ORA CHE GLI UOMINI DI LEGGE MAGGISTRATURA QUELLA NON COMPRATA LA FINANZA POLIZZIA CARABBINIERI GIRINO I MANGANELLI DALLALTRA PARTE E NON VERSO I CITTADINI !!CHE STANNO CERCANDO DI CAMBIARE LE COSE E FARE TORNARE LA GIUSTIZZIA E LA DEMOCRAZIA PERCHE ANCHE I LORO FIGLI E NIPOTI AVRANNO A CHE FARE CON LA SCHIAVITU E LA FAME PRODOTTA DALLINGIUSTIZZIA CREATA AD ARTE DA QUESTI DEMONI TUTTI GLI UOMINI DI GIUSTIZZIA CI AIUTINOO!!! POPOLO ITALIANO ITALIANI RIVOLTATEVIIII!!!!!!

congoo 26.09.12 06:33| 
 |
Rispondi al commento

"gli indipendenti (pochi, eroici e spesso emarginati), gli schiavi (tantissimi, sfruttati e pagati 5/10/20 euro a pezzo) "

su questa frase vale la pena spendere due parole. Infatti la situazione è particolarmente drammatica visto il numero elevato di tali giornalisti. Inoltre stiamo arrivando al parossismo per cui se ci fu un'era in cui i giornalisti indipendenti si mettevano diciamo il "reggicalze culturale" di fronte ad un qualsiasi padrone, adesso ci troviamo nella condizione per cui questo atteggiamento è quasi pacchiano, comico perchè "non li fila nessuno".
E' evidente che siamo di fronte ad un cambiamento epocale della società, le macchine ci hanno sostituiti come ilw eb ha sostituito le testate giornalistiche e se nel settore industriale competere con le macchine è diventato un "nonsense", nel settore dei servizi si stenta a capire cosa significhi la parola competere. E allora bisogna evitare che il mondo delle macchine economiche e industriali prenda il sopravvento sulle persone. In sostanza se una volta valevano frasi del tipo "rimboccati le maniche", "mettiti il reggicalze culturale", "lavora pelandrone", adesso tutto ciò ha perso di significato e bisogna pensare ad un altro tipo di società. Bisogna pensare ad una società nella quale il cittadino non possa mai trovarsi a essere considerato prodotto di scarto, ne prodotto consumato. Il primo passo è quello di introdurre il reddito minimo garantito, attraverso il quale ridare dignità a tutti e il secondo è quello di imporre a chi guadagna uno stipendio a carico nostro, di misurarsi con il tipo di servizio che offre.

mario mario Commentatore certificato 26.09.12 05:41| 
 |
Rispondi al commento

quando fecero la costituzione e la prima legge elettorale considerarono che non si poteva fare una democrazia diretta causa mancanza reti telematiche sufficientemente potenti.

ora si può fare

allora decisero per la democrazia rappresentativa puramente porporzionale così da avere in parlamento un campione sufficientemente rappresentativo di quello che era il tessuto sociale nazionale.

Poi hanno taroccato la legge per trasformarla in uno pseudobipolarismo molto simile al SI o NO di mussolini ma riciclato col nuovo nome SI+L o SI-L e che significa che tu puoi votare come ti pare che loro fanno comunque e sempre come gli pare indipendentemente dal tuo voto.

bruno bassi 26.09.12 05:08| 
 |
Rispondi al commento

Ieri , nel pomeriggio ,Radio Radicale ha mandato in onda gli interventi di alcuni esperti che hanno partecipato alla manifestazione di Parma.
A mio avviso , il problema dell'informazione esiste, ma, in generale, alla maggioranza degli italiani frega poco o nulla dei temi trattati da Grillo.Rifiuti zero,economia sostenibile ecc.Il problema è sopratutto culturale e personalemnte nutro scarsa fiducia nelcambio di passo dell'Italia.
http://www.youtube.com/watch?v=KBt_mtaU6rs

Danilo Villa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.12 04:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia ci siamo dimenticati 2 valori importantissimi della nostra cultura millenaria e anzi qualcuno li possiede ancora ma stanno facendo di tutto per farceli dimenticare.

1 ONORE

2 RISPETTO

E quando incontro uno straniero che MI MANCA DI RISPETTI e mi DISONORA allora IO me strafrego delle leggi di merda buoniste e faccio a modo mio!

bruno bassi 26.09.12 04:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI SONO DIMENTICATO DUE COSE SUL MIO COMMENTO " MARCIA SU ROMA " LA PRIMA E' CHE QUANDO ORGANIZZAI QUELLA MANIFESTAZIONE SPONTANEA IN PIAZZA BONOMELLI A MILANO CI DIRIGEMMO VERSO PIAZZALE LODI. ERAVAMO POCHEI E QUALCHE VIGILE CI FERMO'. POI SUBITO ARRIVARONO ALTRI, IN MEZZ'ORA FUMMO UN CENTINAIO E LA POLIZIA NON FECE NIENTE. QUESTO PER DIRE CHE SE A PIAZZALE CORVETTO SAREMO QUALCHE DECINA IN POCO TEMPO COL TAM TAM DEL WEB SAREMO UN ESERCITO E NESSUNO OSERA' FARE NIENTE. SI PARTIRA DAL NORD DA MILANO, DAL CENTRO DA PESCARA E DAL SUD DA NAPOLI. GLI ITALIANI ANDRANNO A RIPRENDERSI IL LORO FUTURO. A ROMA TROVERANNO IL DESERTO PERCHE' TUTTI SE LA SARANNO GIA DATA A GAMBE. GRILLO CREDICI. E' UN SOGNO MA E' L'UNICO VEICOLO PER L'AVVERARSI DI UNA SPERANZA.

nello damelio 26.09.12 03:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non so come arrivare a Grillo per dirgli che va bene tutto quello che fa ma che non servirà a niente. lo faranno fuori in qualche modo o lo assimilano. la cosa che devi fare beppe è indire UN APPUNTAMENTO A MILANO IN PIAZZALE CORVETTO CON META ROMA. A PIEDI,IN MOTO,A CAVALLO IN MACCHINA IN AUTOBUS. GLI ITALIANI DEVONO A RIPRENDERSI IL LORO PAESE E MANDARE TUTTI A CASA. RIPARTIRE DA UNA NUOVA COSTITUZIONE ANCHE. CON UNA DEMOCRAZIA DIRETTA TRAMITE WEB E SENZA DELEGHE A NESSUNO. FINE DEI PARTITI. PRIMA O POI TUTTO IL MONDO SEGUIRA'. SENZA PAURA E QUELLO CHE PUO SEMBRARE UN SOGNO O UNA UTOPIA POTRA' REALIZZARSI. IO HO SETTANTA ANNI E ALL'EPOCA DELL'OCCUPAZIONE DI PRAGA DA PARTE DEI SOVIETICI ORGANIZZAI UNA MANIFESTAZIONE SPONTANEA IN PIAZZA DUOMO A MILANO. POI VENNE IL FAMOSO '68. LO DICO SOLO NON PER FARMI BELLO O PER IMMODESTIA MA SOLO PER DIRE CHE ANCHE UNA COSA PAZZA COME MARCIARE SU ROMA PACIFICAMENTE E SENZA FASCISMI O COMUNISMI DIETRO, SI PUO'. DAI IL VIA GRILLO LI ITALIANI TI STANNO ASPETTANDO. SE LI DELUDI,CI DELUDI AVRAI FATTO TUTTO INUTILMENTE.IL TEMPO E' CONTRO DI TE. E' GIA' UN MIRACOLO SE ANCORA NON TI HANNO FATTO FUORI IN QUALCHE MODO.

nello damelio 26.09.12 03:34| 
 |
Rispondi al commento

Dubbi notturni:

In una democrazia i governanti devono fare il bene o il volere del popolo?

Dipende dal grado di civiltà??

e chi la misura?

boooh!

Vi Amo!

Ashoka il Grande (detto diego), mexico Commentatore certificato 26.09.12 02:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono iscritto dopo il v-day, ho il diritto di votare a Favia come possibile parlamentare del M5*.

W Grillo siempre!

gennaro fu 26.09.12 01:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FABRIZIO RONCONE Corriere della Sera.
Palesemente schierato contro il M5S, vede Renzi come il nuovo che avanza. Osvaldo Napoli afferma con assoluta convinzione che non può andare in parlamento chi non ha già maturato esperienza politica. Napolitano contro l'antipolitica.
I POLITICI E LE ISTITUZIONI SONO RIDOTTI COSI' PERCHE' LA STAMPA FINANZIATA LI HA COPERTI.
Ieri da Vespa (pagato da noi)c'era Fiorito (pagato da noi) Taormina (pagato da Fiorito,quindi da noi)Mannaimer (pagato dalla Rai, quindi da noi).La Rai (pagata da noi)è in perdita di 200 milioni che ripianeremo noi con l'aumento del canone. La gente,non può più comprare beni primari, mentre Monti sorride e gode da Obama.
La merda liquefatta scorre come la valanga di Sarno nelle strade d'Italia, io non sò fino a quando noi tutti potremo contenere la nostra rabbia,ma penso per poco.
Oggi in Spagna è stata accesa la miccia, IL SULCIS STA ORMAI ESPLODENDO, la gente saccheggia i serbatoi delle auto per vendere la benzina. Uscire a tarda notte può essere molto pericoloso.
LA STAMPA? La legge elettorale....Le primarie...I bilanci certificati...l'agenda Monti....
L'ITALIA MUORE!

Elia Porto 26.09.12 01:37| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa non capisco, ....
Forminghioni non sapeva, la margherita non sapeva,... in Molise non sapevano, la Polverini non sapeva..,, nel PD non sapevano. Bossi e i suoi amici non sapevano..... Ma sono tutti al comando dei soldi degli Italiani ma nessuno sa come vengono rubati-spesi, mi chiedo:
al GOVERNO chi e' che sa' qualcosa... sono tutti inconsapevoli allora che ci stanno a fare li', sono tutti cosi' ingenui? o incompetenti? suggerisco investigatori privati oppure nuove persone, persone magari un po piu' furbe a non farsi scappare i soldi dal portafoglio....che ne pensate voi?

GUIDO LEVA 26.09.12 01:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo Stato non esiste , esiste solo una zona geografica di leccapiedi dei burocrati, dei privati e degli abusivi.
Siamo allenati da troppo tempo a prendercelo in quel posto che addirittura ci stà piacendo ed é per questo che non cambia nulla, perché uno Stato vero non te lo picchia in quel posticino e quindi non si può provare quel piacerino da masochista cronico al quale siamo abituati.
Beppe..tu sei uno dei pochi che si puó dichiarare Italiano e cittadino del mondo..tu sei uno che fa i fatti..noi altri siamo qui a opinare,opinare,opinare...e intanto questo rimane un paese sanguisagato e gestito da illegittimi e pensare che in questo paese ci sono Fiori di uomini e Donne che possono far Rinascescere questo territorio che non merita piú una mentalità da urinale sotto il letto!!
P.s. Non possiedo un televisore e da parecchio tempo non acquisto un quotidiano.
Mandiamoli a casa e rifacciamo l'Italia e rifacciamola da esserne orgogliosi e felici di vivere in questo Paese!
Aspettiamo istruzioni. Grazie.

Ivan G. Commentatore certificato 26.09.12 01:06| 
 |
Rispondi al commento

Propongo di intervistare

La signora Berlinguer direttore TG3

Una vera lezione di giornalismo a senso unico quale?....quello che va a suo VANTAGGIO!

Franco Restuccia Commentatore certificato 26.09.12 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Io di domande da fare ai giornalisti della stampa o delle televisioni non ne ho perchè penso che quello che scrivono o dicono non esprime il loro pensiero profondo ma solo di convenienza! Io li leggo o li ascolto come persone informate sui fatti ben sapendo che non bisogna prendere per oro colato cio' che esprimono, anzi diffidandone moltissimo! I vecchi di un tempo avevano grande rispetto per quello che era scritto ed è solo a forza di essere stati buggerati che oggi la gente è diventata più guardinga ed ha imparato che la carta si lascia scrivere! Eppure non si spiega come mai continuiamo a votare per gli stessi partiti e che costoro approfittino anche degli scandali continui e sempre più grandi, perfino per passare alla televisione e farsi una pubblicità ! Non si capisce come possano prepararsi a riaccaparrarsi una poltrona e a spartirsi i posti di comando, come se la gente sia tanto studipa da rieleggerli ancora! Oppure la maggioranza è proprio cosi' immeritevole di un buon governo da farsi prendere per i fondelli da questi avanzi di galera ?

Bruno Marioli 26.09.12 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Iren perde in borsa (-6) e i giornali danno la colpa a Beppe Grillo...ma forse i giornalisti non leggono i loro colleghi...il vero motivo è questo:

Inceneritore, riunione a porte chiuse. La Regione trova l’accordo con Hera e Iren
“Stop alla costruzione di nuovi inceneritori e chiusura graduale di quelli esistenti". L'assessore all'ambiente dell'Emilia Romagna, Sabrina Freda, dopo l'incontro coi vertici delle aziende conferma le parole di una settimana fa: "la linea è quella di tutta la giunta e le due multiutility si atterrano al piano”. Verifica entro il 2018

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/09/25/inceneritori-chiusi-entro-2018-regione-impone-laccordo-con-hera-e-iren/363435/

manuela bellandi Commentatore certificato 26.09.12 00:51| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Tutta la mia stima al popolo spagnolo, ma prima di invidiarli per la tenacia ed il coraggio preferisco VEDERE cosa ottengono!

Vediamo il bilancio tra teste rotte e successi concreti...

In fondo anche noi al primo V-Day eravamo una marea infinita di persone e anche se sappiamo bene che le nostre firme giacciono ancora lì nel cassetto, quella giornata ha dato il via ad una serie infinita di effetti concreti nel nostro paese (chi ha buona memoria ricorda com'era prima)

e non abbiamo avuto nemmeno una testa rotta!

NEMMENO UNA!


Ciao Beppe,
quando finirà il servilismo nell'informazione?
Quando la paura finirà, quando persone oneste smetteranno di soccombere e incominceranno a vedere con i propri occhi, quando nella mente e nella coscienza delle persone si aprirà un'altro MONDO POSSIBILE.
Quando i muri della diffidenza crolleranno e si tornerà a parlare di cose che pensavamo di dover demandare ad altri.
Beh! non credo manchi molto....tanto peggio tanto meglio.....e peggio di così.

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato 26.09.12 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Toc! Toc! Presidente Napolitano, io le mando questo commento perche' ho cercato di telefonare al Quirinale ma sembra che passino solo le chiamate degli amici. Dopo i fatti di Roma mi dica anzi ci dica se Grillo e' l'antipolitica questi come li chiamiamo? Compagni di merenda, spreconi, ladri, amici degli amici ci illumini una volta in tutta la sua vita da Presidente ci dica sinceramente quello che pensa. ( potevo tralasciare il sinceramente ma sono sempre un ottimista)
Saluti da un lettore ma mai elettore.

andrea biasuzzi 26.09.12 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Ottima idea

grifagno sparagno Commentatore certificato 26.09.12 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Presidente della Repubblica -- Napolitano Giorgio

Nonostante la sua carica, Lei -- non ha la STATURA MORALE -- per reclamare pulizia nella politica Italiana.

Lei ha dimostrato troppe volte la sua parzialità a favore esclusivo dei potentati politici, e a disprezzo della popolazione.

Lei ha operato costantemente in difesa di interessi e a vantaggio di individui che ora diffamano l'Italia.

Qualunque sìano ormai le sue parole e atti sono viste da NOI POPOLO, come semplice opportunismo di facciata perche nei fatti, Lei, si è dimostrato -- INADEGUATO -- a rappresentare l'onorevolità.

PER CORTESIA, abbia un rigurgito di dignità... SE NE VADA!

Franco Restuccia Commentatore certificato 26.09.12 00:44|