Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La democrazia del MoVimento Cinque Stelle


logo-movimento.jpg
"Né io, né Beppe Grillo abbiamo mai definito le liste per le elezioni comunali e regionali. Né io, né Beppe Grillo, abbiamo mai scritto un programma comunale o regionale. Né io, né Beppe Grillo abbiamo mai dato indicazioni per le votazioni consigliari, né infiltrato persone nel MoVimento Cinque Stelle." Gianroberto Casaleggio

7 Set 2012, 11:35 | Scrivi | Commenti (1701) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

NOTO che i blog sono vuoti , sarà un fatto all'armante, o percchè DOMENICA?...beh ne approfitto x scrivere più cose. cosa ne pensate di un KJB italiano? è una mia fantasia...proposta di legge x curare molti mali ITALIANI...VISTO la debolezza di tante persone da nn potersi difendere; avere la possibilità di denunciare qualcuno , o qualcosa in anonimato...nessun premio, poi saranno le autorità ad indagare ...basta un gesto ,un numero ,indirizzo,ecc..e di consequenza ,anche x le autorità...vogliamo abiente pulito ,futuro x figli...considero che la vecchia generazione trà nn molto nn esisterà più...diamo qualcosa a questi giovani,nn pensiamo sempre ai soldi...li abbiamo messi al mondo, e allora....nn bastano le malattie. by THE CROW

antonio frascogna, acerra Commentatore certificato 08.04.13 00:34| 
 |
Rispondi al commento

aiutatemi a capire: due lamiere rivettate,una vecchia gip ,nasce la LEGA NORD ...QUANDO PARLAVA già nn si capiva..e con un video diceva :berlusconi è mafioso!poi l'alleanza.. poi lo scandalo...poi:MARONI! un grande CULO!..ma la lega,cosa ha guadagnato in questi ultimi 20 anni.. altre alleanze...si vendono i radicali,poi MASTELLA, ECC. ECC...POI ce l'inciucio PD & PDL. L'ITALIA affonda!per nn ess bastonati ... inseriscono MONTI.e salva (L'ITALIA)...a discapito dei poveri....ora, altra volta li stessi; cosa è cambiato? ci sarebbe altra via, M5S, ma questo, è ancora da vedere ...in tanto la CHIESA il colpo di coda la dato ,,ed momentaneamente risolto...ma mi ripeto ancoa: in tutto questo casino,chi ci rimette? by THE CROW

antonio frascogna, acerra Commentatore certificato 08.04.13 00:01| 
 |
Rispondi al commento

caro peppe, non ho votato per il movimento da te creato, sono , infatti un iscritto e un elettore di SEL,sono un laico, tuttavia apprezzo quello che stai portando avanti da anni e soprattutto quando ti definisci " un partigiano della terza guerra mondiale, quella dell'informazione". Condivido, in modo particolare, del vostro programma la necessità della riforma elettorale, l'introduzione e il potenziamento della democrazia orizzontale, una vera legge che contempli tutti i casi di conflitto d'interesse, insomma la pulizia nel palazzo. Ti ripeto sono anni che ti seguo e non dimentico che sei stato uno dei primi a denunciare il " signoraggio" e a porre l'attenzione sull'anomalia del debito pubblico del nostro paese, tra i più alti nel mondo. Ebbene non credi che la gravità della crisi economica che stiamo vivendo, che nella realtà sta lacerando il tessuto connettivo della nostra società, meriti un approfondimento e una proposta forte? insomma non si potrebbe proporre un congelamento del pagamento degli interessi-interessi sul debito? nei dibattiti che si susseguono in rete e in televisione viene , continuamente, rappresentato il dolore della nostra economia, di lavoratori che perdono il posto di lavoro, di piccoli imprenditori abbandonati e costretti al suicidio, di banche che continuano a speculare e a non elargire prestiti per lo sviluppo, ma che continuano ad ingrassarsi con gli interessi che prendono, insomma il tam- tam generale è che i soldi non ci sono e anche il credito maturato dalle imprese, circa 100 mld di euro, non si sa bene dove prenderlo, e allora dal nostro pil quanto destiniamo agli interessi maturati? e se congelassimo , almeno per quattro anni il pagamento di questi interessi? e l'immettessimo direttamente nel circuito delle imprese e delle famiglie questi soldi? forse ci sarebbero anche i soldi per il reddito di cittadinanza e per ridare dignità individuale e sociale a tante persone che in questo momento né hanno tanto bisogno, un abbraccio.

michele marciano, pagani Commentatore certificato 05.04.13 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Salve Casaleggio, ho dato il mio voto al Movimento perchè mi fido di Beppe ed anche di te. Non è facile la democrazia "vera", dove ci sia al centro la convivenza civile fatta di equità e rispetto delle regole per tutti. L'Italia è sempre stato un Paese suddito di lobbyes e di accaparratori. Spero che questa vittoria cominci a mettere in campo veramente i valori di civiltà in cui crede la gente per bene, che vuole vivere dignitosamente del proprio lavoro e basta. Andiamo avanti con molta attenzione ai "giaguari" ed anche ai trasformisti.

Berardino Totaro 01.03.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMO BEPPE IO TI STIMO MA ADESSO PENSO TU STIA ESAGERANDO TU SEI UNO CHE SENZA IL VOTO DI NOI TU NON SARESTI COSI POPOLARE E ALLORA ASCOLTAMI CERCHIAMO DI METTERE APPOSTO IL NOSTRO PAESE E RICORDA CHE DA SOLI NON SI VA DA NESSUNA PARTE SIA IN POLITICA CHE NELLA VITA

DARIO BIANCHI 28.02.13 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo anni in consiglio comunale ne ho viste di tutti i colori, tentativi bonari di mettermi in riga, minacce piu o meno velate, ricatti e non sono arrivati alle mani perché hanno paura di avere la peggio. Vi assicuro che girando due provincie per lavoro entro in contatto con centinaia di persone al giorno e la stragrande maggioranza voterà il nostro movimento alla faccia di chi tenta in ogni modo di screditare il movimento. Avanti senza paura

Celeste bazzoli 31.01.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono veramente schifato di tutta questa bagarre sulla democrazia e sulla presunta linea stalinista di Grillo. Ma ci rendiamo conto da quali pulpiti vengono le prediche? E' proprio in nome della presunta democrazia che i "furbi" ed i loro prezzolati portavoce gestiscono il potere in ogni paese quantomeno dell'occidente. In Italia, poi, ormai da decenni gestiscono i partiti ed i sindacati con i loro denari come se fossero dei feudi personali(naturalmente con il beneplacito della Chiesa e dei Capitali); fanno quello che vogliono, compresi congressi fasulli dove tutto è già deciso e dove, se serve, votano persino i morti; e si permettono di criticare Grillo!!
La partita si fa dura e tutti i mezzi vengono usati: non mi meraviglierei se Casaleggio fosse accusato di pedofilia e in letto a Grillo facessero trovare una formosa minorenne.
Troveranno sicuramente molte menti deboli che con un piccolo "aiutino" tenteranno di pugnalare il MoVimento alla schiena.
La carne (degli idioti) è debole. DIFENDERSI!!
(Flavio Giuliano)

Lino C., Genova Commentatore certificato 14.12.12 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Ivano escluso dall'elenco... Sono spiacente per te, ma credo che durante queste prime parlamentarie possano succedere disguidi ed errori in buona fede! Un po' di calma, caspita, un po' di pazienza, un po' di comprensione da parte di tutti senza inalberarsi subito... Vedrete che l'esperienza odierna ci insegnerà molte cose e alle prossime elezioni saremo piu' preparati e precisi.ciao!

Giuseppina ., Treviso Commentatore certificato 06.12.12 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'intromissione, sono anni che seguo Beppe Grillo e ho sempre aderito con entusiasmo alle sue iniziative. Per anni Lui e pochi altri sono state le uniche voci fuori dal coro,importantissime per far continuare a pensare ancora, cosa fantastica di questi tempi, in maniera critica. Ora che l'impero, in piena decadenza, sta crollando, tutti i politici scappano e per rifarsi un verginità che li accrediterebbe nuovamente agli occhi dell' opinione pubblica, attingono a piene mani nel programma del Movimento.

paolo franchini 03.12.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Buon pomeriggio a tutte e tutti i partecipanti del M5S.
L'idea di fondo del movimento sarebbe fantastica se fossero applicati alcune, per me, punti FONDAMENTALI:

1) Un partito politico (che poi lo vogliate chiamare come vi pare rimane sempre un partito politico) senza una sede non và.
2) Non volersi confrontare (tv o quello che sia) non và.
3) Elezioni on-line non và.
4) Rifiutare solo noi i soldi dei rimborsi elettorali non và, perchè è come dire "abbiamo regole ferree di costruzione materiali stando attenti all'ambiente, alla salute dei lavoratori che ci sono e poi ci mettiamo a confronto con la Cina che non ha norme e rispetto per nessuno"
E' sotto gli occhi di tutti il risultato che abbiamo.
5) Con questa organizzazione non credo riusciremo a fare qualcosa di significativo per la nazione.
Abbiamo buoni propositi, energie, voglia di cambiamento, ma poi in fondo in fondo quanti si sentirebbero capaci di guidare un paese come il nostro?
6) Con questo livello di civiltà non andremo lontano.
Mi inquieta la sfuriata di Grillo contro la Salsi in fondo lei ha dato una sua personale opinione non mi sembre abbia offeso nessuno in modo pesante e palese mentre Grillo lo abbiamo visto tutti quello che ha risposto.
Lo avessi avuto davanti me lo sarei mangiato per il modo aggressivo e poco educato che ha avuto.
Non credo sia lui che coordina tutto perchè è veramente quello che vediamo cioè un impulsivo.
Certo lui è infervorato come me riguardo allo schifo che ci circonda ed è preoccupato come me per il futuro dei suoi figli, però non credo sia con un'organizzazione da carbonari del terzo millenio che risolleveremo le sorti dell'Italia.
C'è stato un momento che mi sono detto:" Finalmente potrò cambiare in meglio qualcosa votando m5s" oggi, in appena qualche mese, non la penso più così e questo mi dispiace molto.
ESERCITERO' IL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA E LO FARO' VERBALIZZARE.
NON MI SENTO RAPPRESENTATO DA NESSUNO E PER QUESTO NON ESPRIMO PREFERENZE. Buona fortuna tutti

maurizio capotosti 30.11.12 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei segnalare di essere stato escluso dal gruppo del Movimento5Stelle del Nord e Centro America senza giustificazione. E` una violazione dei miei diritti di regolare iscritto al movimento. Inoltre, anche candidato.

Ivano 05.11.12 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Legittimamente è stato registrato e mandato in onda il fuori onda di Favia. L' importante è che ci sia la capacità di saper leggere quello che è successo nel contesto generale. Bisognerebbe pretendere da tutti i partiti la democrazia interna, e che tutti gli elettori si interrogassero su di essa un po come voyeristicamente si interessano gli avversari della democrazia del M5*.
Fino ad oggi non mi pare che abbia candidato mignotte, mafiosi, pregiudicati, ladri, parenti dei leader e amanti. Mi ha proprio incuriosito il fatto che un consigliere regionale fa notizia a livello nazionale tanto da meritarsi una fama che prima non aveva e finisce sulle prime pagine di tutti i giornali e telegiornali perché ha detto che nel suo partito comandano i fondatori. Ho provato a immaginare che qualsiasi consigliere regionale del UDI o del PD o del PDL avesse detto in un bar a un giornalista: "Nel mio partito comanda Bersani, Dalema, Berlusconi, Casini, Di Pietro. Sarebbe andato in onda da qualche parte?[...] questo è il sintomo della malattia della politica e dell' informazione corrotta che abbiamo nel nostro paese! Esempio eclatante di come i media possono elaborare una notizia.

Discorso di una persona che stimo!

Michele Boscarino 19.10.12 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Io sono dell'opinione che pur in un modo non ortodosso Favia abbia messo in luce un problema reale all'interno del m5s.
Secondo me sarebbe molto utile un confronto aperto tra Beppe e Favia sulle criticità createsi all'interno del Movimento a cui fosse possibile accedere a tutti coloro che hanno a cuore la crescita del Movimento stesso.
Confido che si possa inoltre arrivare il più presto possibile ad avere una bozza di programma su cui discutere ed apportare gli eventuali cambiamenti.
Saluti a tutti e FORZA M5S

Stefano Ferrari 25.09.12 01:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli errori ci stanno.
Guardate gli occhi.
Scegliete quelli con un altro sguardo.
Quello sguardo non andava bene.
Sono con voi.
Chi se ne frega della democrazia.
Non serve ora

Alessandro L., Firenze Commentatore certificato 16.09.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

trasmissioni come ballaro e altre simili sono una gran presa in giro per gli italiani,sono fatte a misura dalla partitocrazia per raccogliere consensi .denunciano stati di malessere del paese e situazioni al limite che si ripetono da anni ,ma alla fine la colpa e' di tutti e di nessuno e le cose peggiorano.i sindacati ormai sono imbonitori del governo che controllano le masse incazzate "la camusso non parla piu' per la vergogna'

aldo ., varese Commentatore certificato 12.09.12 17:43| 
 |
Rispondi al commento

non ce ne sarebbe stato bisogno di chiarire perche' sappiamo benissimo come funzionano le manopolazioni dell' informazione di questa masnada di politici,aspettiamoci altre trovate per cercare di bloccare l'avanzata del m5s,ma non riusciranno a fermare il movimento perche' ormai si e' superato il livello di guardia .viva il m5s

aldo ., varese Commentatore certificato 12.09.12 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Ricordati Beppe che "Uno vale uno" anche per te, e soprattutto per Casaleggio. Decidere chi è dentro e chi è fuori spetta solo agli iscritti al Movimento.
Per conto mio, non darò mai il mio voto per mettere alla porta chi esprime liberamente le proprie opinioni. Lo posso dire perchè il Movimento è anche un pò mio.
Smettiamola di fare polemica e avanti per un
obiettivo comune.

Ferdinando T., Brescia Commentatore certificato 12.09.12 16:58| 
 |
Rispondi al commento

e va bene, dietro grillo c'è casaleggio. e allora? perchè dietro gli altri partiti politici non c'è di tutto e di più, massonerie, lobby occulte, potentati economici. e quindi? certo un movimento nato dal nulla che è dato al 20% dei consensi come il pdl... dà molto fastidio alla struttura incancrenita e vetusta. la politica dovrebbe avere un ricambio generazionale molto forte se vuole continuare a rappresentare i nuovi fermenti della società... ora andate a vedervi l' età dei leader dei maggiori partiti italiani.. caratteristica italiota è infatti la critica e l'immobilismo, contemporaneamente. credete poi che la merkel continui ad affossare l'europa e la sua infelice moneta se nei paesi europei, specie quelli importanti come l'italia, prevalessero movimenti antieuropeisti? adesso la merkel si becca tutti i vantaggi dell'euro ma ne rifiuta gli svantaggi... e allora lasciamola col suo marco e poi vediamo chi se le compra le sue macchine... Viva grillo, viva l'antipolitica, più politica dell'asfittica politica stessa che abbiamo, (°-°) IRV


È incredibile il potere del gruppo Repubblica-Espresso! Pur di sostenere Monti, il totem dell'euro, si sono inventati il pericolo populista rappresentato in Italia da Grillo.
In Italia non esiste la democrazia, i cittadini vengono privati progressivamente dei loro diritti, impoveriti dagli Illuminati che ci governano. Questi manipolatori dell'opinione pubblica sono riusciti a spostare l'attenzione sulla mancanza di democrazia nel movimento 5 stelle! È un capolavoro!
Con tutte le sue contraddizioni Grillo&Co hanno cercato di rimettere al centro della politica il cittadino proprio perché credono nel valore della democrazia.

Antonio Gragnanielllo 12.09.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

A parte i troll frequenti in questi giorni sul blog, le boiate provocatorie che scrivono... quello che mi fa veramente sorridere sono gli esponenti dei vari partiti tradizionali (e i giornalisti loro servi) che fanno questo gran parlare di deficit di democrazia nel m5s.... MA VI SIETE GUARDATI ALLO SPECCHIO????
Il PD non é forse il partito che impedì il tesseramento di Beppe? E' mai esistita la parola democrazia nel PDL di Berlusca? Vogliamo parlare della LEGA e del suo cerchio magico? .....
Questi cialtroni occupano le poltrone di parlamentare senza che NESSUNO li abbia votati, solo perché i vari segretari di partito hanno deciso cosí... Altro che rappresentanti del popolo!
E si permettono pure di farci la lezioncina sulla democrazia nel m5s!!!! ....MA ANDATE AFFANCULO!

Carlo L., Ostuni Commentatore certificato 12.09.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sapere perchè si critica il movimento per mancanza di democrazia quando la libertà assoluta e quindi democrazia assoluta farebbe dei Favia prima dei piccoli dittatori e poi dei nuovi mussolini. Il marchio è registrato a nome di Grillo e qualcuno deve perforza essere garante delle regole di questo movimento e non lo può fare uno eletto perchè mettiamo il caso che non venga più rieletto e il suo posto viene preso da una persona disonesta?? addio movimento. Se Grillo ha detto che non si candida e fa da garante , lui come Casaleggio garantiscono la democrazia del movimento e grazie a loro il movimento continua a crescere e grazie al lavoro di migliaia di cittadini che si mettono a disposizione del movimento per farsi eleggere e per dare le linee guida del movimento nella società. Questo mi sembra che sia il M5S se così non fosse vorrei che qualcuno mi speghi esattamento il funzionamento. Grazie

Roberto V., Somma Lombardo Commentatore certificato 12.09.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono un adepto e non subisco il fascino del cosìdetto "uomo carismatico". Sono un cittadino
che non ama apparire e varie volte ho taciuto il mio pensiero evitando così inutili contrapposizioni. Non mi sento di giudicare Favia, avrà avuto le sue ragioni, probabilmente molto più terrene di quanto si possa immaginare... ma questo giovane dalla faccia pulita e dai modi garbati, dai gesti misurati e dalla voce pacata, lo vivo con disagio e non riesco più ad apprezzarlo. Così è...forza al nuovo.
Maurizio Trombini

maurizio trombini 11.09.12 21:03| 
 |
Rispondi al commento

grazie beppe per cio' che stai facendo ti sei messo in gioco e noi siamo con te, speriamo tu riesca ad arrivare al governo e far pulizia di tutto il marcio sei la nostra speranza non ci deludere, noi crediamo in te perche' sei una persona trasparente e sincera.

maria rosa barbagallo, nicolosi Commentatore certificato 11.09.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

apprezzo le parole e la chiarezza. mi piacerebbe comunque dare un contributo al programma nazionale e riempire il contenitore di idee e programmi economici.

dario m. Commentatore certificato 11.09.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento

DA QUARTIERE SARAGOZZA - CONVOCAZIONE - Commissione Associazioni e Volontariato - MERCOLEDI' 19 SETTEMBRE 2012 ore 18,00 - Sala Cenerini - Via Pietralata, 58/60 - .

Vacci grillo e casaleggio dato che avete cacciato boriani andateci voi due

Roeffe 11.09.12 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile, alcuni testi non possono essere inseriti.
Ho provato a copiare e incollare il post qui sotto di Kappa Enne che inizia con "Avvicinandosi alle verifiche elettorali" e non me lo lascia pubblicare... mah

Kappa Ennears Commentatore certificato 11.09.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

kjbk

Kappa Ennears Commentatore certificato 11.09.12 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci si dimentica troppo spesso del vero motivo per cui l'Italia si trova in queste condizioni: corruzione, disonestà, sperpero, incapacità !

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 11.09.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento

aggiungerei alla lista : né io né beppe grillo abbiamo mai preso i contributi per i partiti e preso compensi per incarichi nella pubblica amministrazione, né proposto nomine di parenti e amici per pubblici incarichi, né acquisito immobili da enti pubblici ad un quinto del valore, né preso tangenti per appalti e commesse.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 11.09.12 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Invito chiunque legge commenti come questo qui sotto, volti a difendere Favia di riflettere che questo sito è veramente aperto; io scrivo e immediatamente viene pubblicato il mio commento (questa è democrazia).
Quindi, questa persona che scrive, e tutti quelli che scrivono enfatizzando e insistendo sulla posizione di Favia, può/possono essere [sotto falso nome] tutti, anche lo stesso Favia, anche Casini (!) Buttiglione o Formigli. Quindi invito tutti i lettori a prendere con le pinze, e le dovute distanze, questi commenti pro Favia.
Qui c'è qualcuno che sta sferrando un attacco fortissimo al movimento per delegittimarlo
Grillo siamo con te

Andrea Rossi 11.09.12 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avvicinandosi alle verifiche elettorali di Aprile non si può più eludere la questione del ruolo "istituzionale" di Casaleggio (e Beppe).

E' un dato di fatto che NESSUN cittadino italiano ha votato per loro, neppure gli iscritti al Movimento.

In un regime democratico, nel momento in cui un candidato (di qualsiasi partito) assume una carica pubblica, non è possibile che questo candidato subisca poteri di forza e l'influenza di un soggetto che non ha ricevuto nessuna delega popolare (nessun voto). E ancor meno che questo soggetto "esterno" possa possedere la proprietà di un "marchio" di partito eletto dalla cittadinanza.

Allo stesso modo non esiste alcun vincolo costituzionale che impedisca ai soggetti di esercitare poteri di forza e influenza, devono però esporsi alla scelta popolare CANDIDANDOSI e ricevendo il mandato direttamente dal popolo.
Una delega popolare è imprescindibile.
A qualsiasi livello istituzionale: comunale, provinciale, regionale, o nazionale.

Ovviamente non stiamo parlando di uno scenario di un'ipotetica democrazia diretta integrale, ma della "semplice" democrazia attuale riconosciuta dalla costituzione.

Immagino (potrebbe essere altrimenti?) che fra sei mesi quando il Movimento Cinque Stelle entrerà in parlamento (e per farlo dovrà diventare partito, per costituzione) qualsiasi influenza politica di un NON ELETTO, sia del tutto scongiurata, al di là di ogni dubbio.

Favia ha chiesto il mio consenso per gestire la mia vita. Io gliel'ho dato ed ha diritto di scegliere, operare e comunicare per il ruolo che la mia responsabilità gli ha assegnato.

Casaleggio (e Beppe) non ha chiesto il mio voto, non ha chiesto il mio consenso. Quale diritto istituzionale ha di deliberare sulla vita mia e della mia famiglia?

Kappa Enne Commentatore certificato 11.09.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uh oh, a quanto pare la censura in questi giorni è particolarmente agguerrita... guardate un po' cos'hanno appena rimosso...

http://img24.imageshack.us/img24/5020/scrshcasaleggioebeppeno.jpg

Kappa Enne Commentatore certificato 11.09.12 16:26| 
 |
Rispondi al commento

CIVATI (PD) APRE A FAVIA (!)
DA RIDERE..

Andrea Rossi 11.09.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La democrazia interna c'è già, non bisogna fare nè congressi, nè piattaforme, nè fiumane di confronti. Questi avvengono ogni giorno sul blog e tra i sostenitori, quindi riunirsi in stadi o palazzaetti, per parlare di tutto e di niente, è una perdita di tempo. Che ognuno provveda al bene del movimento con l'impegno giornaliero di essere cittadini e non servi del potere e vedrete che le cose cambieranno per naturale genesi.

paolo c., Bergamo Commentatore certificato 11.09.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Dato che si parla tanto di democrazia interna al M5S di cui io stesso sono un attivista, mi chiedo da diverso tempo come si stà accingendo il Movimento stesso alle prossime elezioni politiche, con quale programma a 360 gradi , con quali proposte concrete con quale leder e come verrà scelto e come verranno scelti i suoi candidati ? Domande credo legittime derivanti da dubbi, che af oggi nè Grillo nè Casaleggio nè congressi nazionali hanno ancora chiarito. Sono molto preoccupato !!!

fabrizio1 fierli1, cortona Commentatore certificato 11.09.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo, un solo mandato e poi si torna cittadini, con la prospettiva del secondo mandato si rischia di diventare come loro, e GRILLO candidato, per un solo mandato. Chi sbagli paga, ma chi ha pagato, per reati non connessi alla PPAA o di violenza volontaria, è legittimato alla rappresentanza politica.

Marco Putano 11.09.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Marco Putano Architetto
L'assenza di democrazia nel M5S e' un problema reale, ma non e' imputabile ne' a Grillo n'è al suo staff. E' tutta e sola responsabilita degli eletti che si auto nominano responsabili politici dei territori dove esercitano la loro funzione amministrativa. Peggio del partito degli eletti del PdL del pdmeno elle e di tutti gli altri.

Marco Putano 11.09.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Siete degli ingenui! Veramente non avete previsto che vi sarebbe arrivato un tegolone in testa?
Il punto è che il tegolone non sono le parole di Favia ma il modo in cui sono state divulgate e di come se ne continua a parlare, che è molto ma molto peggio. Secondo me fareste bene ad ammettere pubblicamente che, si, quanto ha affermato Fabia è verissimo, però c'è un equivoco:
non è mancanza di democrazia ma solo sacrosanta strategia di sopravvivenza.
La vostra legittima e totale mancanza di esperienza politica, la vostra ingenuità,
il vostro essere fuori da ogni potere forte e le vostre facce giovani e pulite non vi proteggono, siete bellissimi vasi di cristallo trasparente in una enorme cassa di tondini di porfido zuppi di liquame.
Secondo me, oggi, senza Casaleggio/Grillo che controllano i compiti, vi premiano e/o castigano, vi polverizzerete in un baleno.
Carla Pianoli da Firenze

Carla Pianoli da Firenze 11.09.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I giornali dicono che siamo divisi. In effetti sul blog si vede una certa divisione a leggere i commenti: siamo divisi tra i sostenitori del movimento 5 stelle e le "pantegane" infiltrate che appartengono ai partiti.
Come riconoscerli? Dal linguaggio utilizzato: per esempio, se di una certa inclinazione politica, il riferimento al periodo storico fascista o comunque la parola "fascismo" gli scappa per incontinenza verbale scritta. Dalla volontà univoca di dare addosso al movimento richiedendo più democrazia interna: chi ha veramente partecipato al movimento sa che esso è nato proprio sulla democrazia; chi non ha mai partecipato e scrive per "conto di..." semplicemente usa l'argomentazione di Favia. Dal fatto che il gioco al "massacro interno" è uno sport ormai diventato prerogativa di una certa "inclinazione politica".

Per di più io alle legittime domande poste da molti ne aggiungerei una, rivolta direttamente a Favia, che recitasse più o meno così: "Favia dopo la scadenza del tuo mandato elettorale, a brevissimo, cosa farai? Rimarrai in politica o ritornerai alla tua attività? Se rimarrai, con chi e a chi ti sentiresti vicino?"

A.Ferrari 11.09.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Forse ci vorrebbe ancora maggiore trasparenza ed accessibilità. occorrerebbe creare un blog "settoriale" - magari colorare lo sfondo con colori diversi - per ambiente, lavoro, scuola ed educazione, diritti civili, eccetera, in cui si discutono le idee e prende corpo un programma, renderlo accessibile facilmente e con un meccanismo che permetta di contare accessi e preferenze per modificare le eventuali proposte. rendere insomma facile, automatico, l'affiorare id idee buone e lo sprofondamento di quelle cattive. in un secondo momento, dopo un tempo limite di proposta e discussione prestabilito (che so, sei mesi) mettere in "prima pagina" le idee elaborate più votate (con numero di discussioni e voti bene in evidenza) e farle diventare il solco "nazionale" (una sorta di "costituzione plastica" dentro al quale deve scorrere l'agire locale dei gruppi che devono sì avere l'assoluta indipendenza dall'alto, ma devono rispettare i princìpi cardine decisi in questo modo. Dovrebbe essere la forma più vicina alla democrazia diretta, che sarà posibile soltanto quando tutti gli italiani avranno accesso diretto e gratuito al web. Senza una "carta costituzionale" votata e sempre modificabile ma nata in questo modo, che certifica l'assoluta democraticità del movimento, ci saranno sempre polemiche e pretesti per attaccare e screditare, in buona o in malafede. Ci vuole ancora maggiore chiarezza ed ancora maggiore trasparenza ed accessibilità, tutto qui. sono sicuro che gli amici di Grillo ci stanno già pensando, anche perchè non manca molto alle elezioni e un Documento del genere da schiaffare in faccia agli avversari, documento nato da un meccanismo comprensibile anche dalle persone semplici, spesso le più oneste, sarebbe l'arma segreta, la sola cosa che manca al movimento per cambiare davvero questo nostro "sgangherato ma amato paese" (Giorgio Bocca). grazie dell'attenzione

pieranelo barale 11.09.12 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma una domanda urgente che resta drammaticamente in sospeso è questa: chi sarà il candidato premier del M5S??? quando verrà svelato il suo nome? sarebbe anche ora di parlare di questo, come fate a non rendervene conto?

Moloko F. 11.09.12 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROGRAMMA

EDUCAZIONE:

Per quanto riguarda l’attività di insegnante propongo che possa essere iniziata dai qualificati SOLO dopo che abbiano maturato almeno 10 anni di lavoro in settori del privato produttivo in modo da completarne la formazione con ESPERIENZE DI LAVORO.

roberto d'iseppi, verona Commentatore certificato 11.09.12 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Anche nel M5S ci sono dei bei siparietti; sara' dura alle prossime elezioni scegliere tra Bersani Berlsconi e il comico isterico e vendicativo.
Favia ha fatto una bella impressione in tv, non potete replicare scatenando la crocefissione via web; in questo momento il M5S ha il 15% di preferenze, circa 7.5 Milioni di persone - sono sicuro che molte di queste guardano la tv; se non scardinate quest'idea di mancanza di democrazia e' facile prevedere un calo sostanziale.

Nicola S. 11.09.12 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, mi sono perso qualcosa oppure la piattaforma di voto on-line non l'avete ancora fatta? a che punto è? come li scegliamo i candidati? Lei e Casaleggio Vi prendete le nostre deleghe? Io personalmente voglio ordine, altrimenti voto altrove. Quando il fascismo andò il potere la gente diceva molte delle cose che leggo nei commenti di questo blog. Ciò che abbiamo imparato dal fascismo è che non dobbiamo più delegare la partecipazione civica. Perciò ci vuole una organizzazione decisa in questo movimento, con tutte le regole del caso e Lei, Grillo, ne sarà il presidente finche non ci romperemo le balle e la cambieremo con qualcun altro

Francesco V. Commentatore certificato 11.09.12 02:12| 
 |
Rispondi al commento

voglio dire che se silurate a piacimento chi crede nel movimento prima o poi qualcuno ne sara dispiaciuto al fine di vedere in voi delle persone autoritarie a cui nulla e da rimproverare ADESSO FATE UN PASSO IN AVANTI era comunque obligatorio o prima o dopo !!
giovanni e una oersona motivata e razionale sa cosa gli piace e cosa non gli piace !! fate il passo in avanti gli itaiani ne hanno bisogno !!

roberto ., carpi Commentatore certificato 11.09.12 01:31| 
 |
Rispondi al commento

L'intervista a Favia doveva andare in onda nell'ultima puntata della scorsa edizione ma dovevano raccogliere altri riscontri nella base. Questo é il punto: la base che vuole risposte. Poi i romanzi di fantapolitica su Casaleggio, che egli comunque pare apprezzare a giudicare da alcuni contenuti del sito della Casaleggio Associati, lasciano il tempo che trovano. E datele ste risposte. Andate davanti alla gente e dite: "io, Gianroberto Casaleggio, rappresento gli interessi della lobby dei Rokfeller che ha scommesso sulla fine dell' euro e pertanto nei discorsi che scrivo per il mio alterego Giuseppe Grillo, insieme al quale ho fondato il partito azienda MoVimento 5 stelle,non si fa riferimento alcuno al signoraggio bancario" É tanto difficile?

Pierfrancesco Catapano 11.09.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento

questa speranza è l'unica e ultima alternativa... necessitano amore, fiducia, capacità, coraggio... e perseveranza... perchè sarà una battaglia dura e anche sporca.
superiamo favia, noi siamo in milioni...tutti bella gente... tutti indignati... tutti vittime e tutti responsabili soprattutto di noi stessi.
il m5s è una macchina difficile da guidare... per chiunque... ma serve per arrivare... e dobbiamo arrivare... e dobbiamo vincere... per vivere e non sopravvivere.
uniamoci per un domani migliore.
auguri a tutti noi ed ai nostri figli.

enzo frustaci, crotone Commentatore certificato 11.09.12 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Se si sta zitti e non si va in tv qualche ragione c'è
2)Non è possibile gestire votazioni all'interno di un sistema di rete non giustamente non controllabile. mentre è più facile cogliere l'umore del movimento per un referendum , più complicato è permettere ai cittadini di esprimere dei canditati:il sistema di delega stimola ambizioni.Le votazioni (primarie) per una ragione di trasparenza vanno fatte in un altro sito dedicato a questo, di proprietà di un garante imparziale per aver senso.( come dice Domenico Brun Commentatore certificato). In ATENE nel V° secolo, si eleggeva per sorteggio perché ciascun cittadino era in grado decidere per la città:
avanzo una ipotesi: primarie per esprimere i candidati per circoscrizione elettorale gli eletti con lettera di dimissione consegnata al movimento locale il secondo non eletto lo controllerà passo a passo e a lui subentrerà su indicazione del movimento locale
oppure su un gruppo di candidati locali SORTEGGIO PER FINIRE IN LISTA

Carlo ., Padova Commentatore certificato 10.09.12 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo vivendo davvero il nulla, si salvi chi puo in Italia, almeno le ideologie ti drogavano la mente.
Qui da destra a sinisra e da Grillo a Monti si parla del nulla mentre la barca affonda e qualcuno alla facciaccia nostra parla dalla terra ferma.
Vorrei essere ancora disilluso come voi, vi invidio.
Non te reggo piu

Aldo Demo 10.09.12 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il segreto è partecipare, più volte detto e ridetto non possiamo pensare che il lavoro lo facciano altri e nella nostra immobilità cercare pretesti per accusare i fondatori.
Essi avranno idee le proporranno e noi dovremo partecipare,criticare e proporre attivamente, alimentare il progetto, altrimenti quel che viene può generare uno e più favia.
Alla fine dei due mandati credo che altri migreranno nei partiti tradizionali, vi arrenderete? No non possiamo permettercelo.

alberto tortorici 10.09.12 21:02| 
 |
Rispondi al commento

ma almeno questo tale Casaleggio potrebbe postare qualcosa per far conoscere alla rete le sue reali intenzioni e scopi?
Ne sarei grato grazie

alfredo c., pesaro Commentatore certificato 10.09.12 20:59| 
 |
Rispondi al commento

FAVIA VERGOGNA
CERCA SOLO VISIBILITA' PERSONALE

Andrea Rossi 10.09.12 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe mi permetto di dirti,vaffanculo, vendi tutto e vai via dall'italia,questa è la sola cosa giusta da fare,lasciare questo paese di merda!

alfredo c., pesaro Commentatore certificato 10.09.12 20:53| 
 |
Rispondi al commento

a Favia e ai dissidenti non va bene in sistema 5 stelle??????? Non c'e' problema! Migrino in altra formazione ........ sono loro che deveno chiarire, non sicuramente la rete.....

paolo c., Bergamo Commentatore certificato 10.09.12 20:29| 
 |
Rispondi al commento

m5s mi sembra un partito come tutti gli altri...solo appena nato...ancora invischiato di ideali...ma allo stesso tempo privo di democrazia interna, come testimoniano questi post a difesa di grillo, inutile difendere qualcuno a priori...favia dovrebbe dire come si è manifestato il potere occulto portando delle prove che diano senso a ciò che dice, al tempo stesso casaleggio deve dire che ruolo vuole avere nel movimento, purtroppo sento un'aria pesante di servilismo, necessità di leadership. Insomma i soliti pecoroni che vogliono affidarsi a qualcuno che sembra non possa sbagliare. Quando grillo parlò dello ius soli rimasi imbarazzato per lui, e per il suo provincialismo. I limiti li ha grillo come favia come chiunque di noi, solo che qualcuno se ne rende conto e qualcun altro no, ragion per cui non bisogna mai prendersi troppo sul serio. Se m5s è cresciuto esponenzialmente lo deve a un dissenso collettivo di chi non si riconosce in niente. Come è arrivato il consenso va via, non così in fretta ma va via, come nel caso lega nord. Quello che mi chiedo è come facciate a dire che m5s sia un partito dal momento che non ha nemmeno una linea chiara sul lavoro, il vostro programma sembra un volantino, se scrivessi un bando di concorso per un progetto in quella maniera probabilmente non me lo accetterebbero, è approssimativo, privo di qualsiasi struttura o disegno generale...non guardate nessuno dall'alto verso il basso, è l'occasione che rende l'uomo ladro. A volte un'incensurato è semplicemente un pluricriminale che non ha ancora commesso il fatto...è tempo di trasparenza!

Ale BONZANELLI 10.09.12 20:23| 
 |
Rispondi al commento

LE REGOLE
Qualsiasi movimento, partito, associazione, organizzazione, società, club, e chi più ne ha più ne metta, deve avere delle regole. Se Grillo e Casaleggio, fondatori del movimento, dicono che per aderire non devi andare in televisione, non devi andare in televisione. Punto. Se dicono che non puoi essere eletto per più di due mandati, vuol dire che dopo due mandati te ne vai a casa. Punto. Ma è evidente che tutti i vecchi politici, tutte le vecchie cariatidi che ammorbono il mondo politico e che sono collegati ai loro giornali e TV, non vogliono perdere la pagnotta e fanno di tutto per screditare il M5S. Quelli mica parlano dei loro stipendi che sono i più alti d'europa, mica spiegano perchè occupano le poltrone da 20 o 30 anni. Vanno sempre a cercare il pelo nell'uovo nel M5S cercando di nascondere le loro gravi ed enormi manchevolezze, inadempienze ma anche ruberie e truffe. Forza Grillo tu devi mandare in parlamento gente che poi rispetterà le regole del Movimento.

Gigi Zurlo Commentatore certificato 10.09.12 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Movimento 5 stelle ?...Movimento 7 stelle,in costruzione !
Ecco, forse sarà una provocazione ma qualcuno secondo me ,ci stà pensando.

Casaleggio & C.

ROBERTO S., MILANO Commentatore certificato 10.09.12 18:26| 
 |
Rispondi al commento

A me l'unica cosa che mi ha fatto veramente venire parecchi dubbi è la frase di Favia in cui dice "bersani non se ne rende conto", mi chiedo perche mai un esponente di m5s espliciti una frase simile, sembra quasi che che volesse dire, cavolo Bersani, stai sbagliando strategia se ascolti me possiamo formare una bella squadra.

mauro l., palermo Commentatore certificato 10.09.12 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul caso Favia mi chiedo: a chi giova? Tutti danno addosso al M5S, ma c'è in particolare un partito che lo teme moltissimo, quindi avrebbe tutto da guadagnare da un tracollo del M5S.
Allora, è possibile che questo partito e Favia stiano facendo gioco di squadra?

pier lubifar 10.09.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che è successo nel momento in cui il Sig. Favia ha permesso lo scoop televiso mandato in onda nella trasmissione televisiva condotta dal Sig. Formigli su La Sette, dimostra proprio quanto sia necessaria e indispensabile quella norma che il M5S ha nel proprio statuto (che si deve accettare se si vuole partecipare - altrimenti devi fondare o aderire ad un altro movimento/partito); quella norma SANTISSIMA che dice che dopo 2 mandati in qualità di carica pubblica, te ne devi andare e non puoi più rivestire cariche pubbliche. TUTTI SONO UTILI E NESSUNO E' INDISPENSABILE!!!!!!
Forza e coraggio a Beppe,Casaleggio e Tutti quanti partecipano attivamente a questo formidabile progetto che si chiama M5S.
Brusa Stefano.

Stefano B., Potenza Commentatore certificato 10.09.12 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Aspettando la piattaforma sulla quale si voterà e sceglierà liberamente il candidato, bisogna realizzare che un tale strumento rivoluzional- democratico non é dei più rapidi a realizzare né tantomeno sarà facile da gestire, richiederà tempo e lavoro, molto lavoro e l'impegno di tutti. Immagino che Grillo stia lavorando a un tale concetto da parecchio tempo, nel momento in cui cio sarà disponibile sul web, le leggittime domande di chiarezza sulla democrazia del M5S troveranno una risposta. Adesso più che mai tutti gli italiani hanno bisogno di vedere e toccare con mano la potenza del virtual voto, perché non mettere on line una versione beta sperimentale e permettere a tutti noi di testarla?

sara gambioli, Nuoro Commentatore certificato 10.09.12 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se fosse tutto un controcomplotto? Una strategia?

- Grillo e Casaleggio sanno che Favia, e daccordo con lui, ha rilasciato questa intervista "nascosta" in Giugno. Piazza Pulita riprenderà la sue puntate a Settembre.

- Nel frattempo il caso-Casaleggio (come mente oscura dietro il movimento) diventa di attualità. Coloro che vogliono colpire il Movimento 5 Stelle sanno che i colpi li devono tirare su questo tema. Solo qui il Movimento 5 Stelle può essere colpito.

- D'estate ha inizio una compagna di attacco del Blog contro le diffamazioni nei confronti del Movimento 5 Stelle. Diffamazioni e distorsioni della realtà con le quali i MEDIA e le TV attaccano il Movimento 5 Stelle

- La settimana/e prima della messa in onda dell'intervista nascosta il BLOG lancia un attacco DECISO contro i MEDIA e le TV con il POST "Stampa di regime". L'obbiettivo è quello di creare un'atmosfera di complotto contro il Movimento 5 Stelle.

- La scorsa settimana la messa in onda dell'intervista nascosta (complottisticamente rilasciata appositamente da Favia daccordo con grillo e Casaleggio).

- Strategia Chirurgica! L'intervista ha prodotto:
A)
un "audience" di livelli stratosferici intorno al Movimento 5 Stelle e all'inizio di una campagna Elettorale, avere grande visibilità è basilare.
B)
In un primo momento viene implementato il concetto di COMPLOTTO. Un Complotto contro il Movimento 5 Stelle che oltre alla mala informazione arriva anche a creare situazioni interne di TRADIMENTO. Poteri Forti disposti a tutto pur di fermare il Movimento 5 Stelle.
C)
Poi il colpo di scena finale: FAVIA non verrà mai e poi mai "cacciato". Questo riapre il dibattito sulla Democrazia interna. FAVIA ha detto parole pesanti contro il MOVIMENTO 5 STELLE, ma non è stato epurato. Segno di grande DEMOCRAZIA interna.
D)
Ci sarà un GROSSO COLPO di SCENA......che è al vaglio. Tra le possibilità la candidatura a PREMIER dello stesso FAVIA.

Qui si fa sul serio: obbiettivo almeno 35% dei voti

Moderato 10.09.12 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non decidete di mettere nero su bianco uno statuto del movimento per stabilire le competenze di ognuno, perderete il mio voto ....
Vi dimostrerete i soliti cialtroni che puntate solo al potere.

Lorenzo Iori 10.09.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento

comunque tutti questi insofferenti hanno rotto le balle. favia, c'è un regolamento interno, non ti sta bene? levati dalle balle. ti è piaciuto però il trampolino offertoti dal movimento eh? e adesso ti lamenti?

venduto, la politica non può e non deve più rappresentare un "lavoro", ma una turnazione di cittadini chiamati per un paio di mandati a SERVIRE il proprio paese, per il benessere dei cittadini, punto.

tutto il resto è solo gretto arrivismo a titolo personale.

massimiliano mascherpa Commentatore certificato 10.09.12 13:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

BASTA VOGLIO LO STREAMING IN DIRETTA...SENZA PUBBLICITA'...IN FULL HD...POI VOGLIO UN BEL CONTROLUCE SULLA TESTA DI CASALEGGIO...CHE MI PIACIONO I CAPELLI...MA ANCHE UN BEL GIRO A RUOTA DI DOMANDE CHE SI POSTANO ONLINE...W L'AUTOCOSCIENZA..MA 5 STELLE CON GLI OPERAI DELL'ALLUMINA NON CI VA?

Ale BONZANELLI 10.09.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

La massima esperessione della democrazia e il confronto (Pubblico) quindi datevi da fare oppure qualcuno dira che il Grilleggio e una nuova forma partitocratica di stampo massonico..... dimostrate sempre che quello che pensate e sempre quello che dite!!

Roberto F., Segni Commentatore certificato 10.09.12 12:30| 
 |
Rispondi al commento

..FA RIDERE CHI DENUNCIA LA "MANCANZA DI DEMOCRAZIA" IN M5S...
E ALLORA E' GIUSTO CHE SI TENGA LA "DEMOCRAZIA MASSONICA DI CERNOBBIO", DOVE INDIVIDUI E USURAI DELLA PEGGIOR SPECIE, MAI VOTATI DA ALCUNO E APPLAUDITI DALLE CARICATURE DELLA NOSTRA POLITICA-POLITICANTE, SI SPARTISCONO LE NOSTRE MISERE SPOGLIE E SI IPOTECANO IL FUTURO DEI NOSTRI FIGLI...
..TENETEVI LA DEMOKRAZIA DELLA KASTA, CON CUI VI HANNO INKULATO PER 60 ANNI...

ayeye brazov () Commentatore certificato 10.09.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non abbiamo bisogno di fuori onda né di partecipazioni ad otto e mezzo, né di comunicati tanto laconici quanto menzogneri, abbiamo bisogno di un incontro in tele conference tra Casaleggio, Grillo e Favia (e altri) trasmesso in streaming in modo che tutti possano assistere.
Non abbiamo bisogno di sotterfugi o pressioni o dictat, abbiamo bisogno di trasparenza ed onestà, non abbiamo bisogno di escludere ma di INCLUDERE. Il MoVimento non è una religione è un progetto pragmatico!!! Favia ha fatto male a dire fuori onda quello che prima ha nascosto, ma ha ragione a dire che non c'è democrazia in questo MoVimento.

MrTitian 10.09.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Bhè il numero di post è così alto che non credo che lo leggerà nessuno, così come ho fatto io, che non ho letto tutti i post, in effetti è il primo e grande errore di un movimento che sogna una modalità diversa di comunicazione, anzi lo fa credere e invece, usa e userà i metodi che usano e utilizzeranno tutti quelli che vogliono entrare in politica, nulla di male, ma purtroppo a questo punto le molte cose inneggiate come la democrazia sul web sono diventate delle immense puttanate. L'M5s diventerà un partito o imploderà come molti dei suoi sostenitori temono che accada, la politica è fatta di accordi amicizie..."favori"...e sopratutto potere...inutile ingannare la gente...perchè non imporre un codice etico e deontologico ai vostri candidati come tante professioni, attenzione etico non un accordo di fedeltà o passiva subordinazioni agli oligarchi del movimento così da rendere chiaro e trasparente almeno all'apparenza quello che viene gridato in piazza e che ad oggi è smentito sottovoce per telefono...

Matteo P., Blera Commentatore certificato 10.09.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Favia, se prima non ero convinta al 100% ora lo sono. Alle prossime elezioni voto M5S e sarà un piacere vedersi in parlamento.
Vecchia politica mi fai schifo. Non vedo l'ora che la schiavitù che ci hai imposto insieme alle catene invisibili ma pesantissime, siano un ricordo.
Cambiare si può, lo devo a me e a mio figlio.

Simona D. 10.09.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

[...]Né io, né Beppe Grillo abbiamo MAI DEFINITO LE LISTE per le elezioni comunali e regionali. Né io, né Beppe Grillo, abbiamo mai scritto un programma comunale o regionale. Né io, né Beppe Grillo abbiamo mai dato indicazioni per le votazioni consigliari, né infiltrato persone nel MoVimento Cinque Stelle.[...]

http://www.movimento5stelle-vicenza.it/blog/archives/516

Onestà zero...

Giuseppe Lorino 10.09.12 10:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO penso che che il tempo dirà come sempre la verità, Se Beppe Grillo con il suo "Guro" sono o non sono persone leali o Favia è un ingenuo e vittima, oppure tra qualche tempo ci accorgeremo che è stato pilotato da qualcuno il tempo sarà giudice.
Ora xò c'è da decidere.... ci sono due strade, quale scelgo, ascolto la paura di cambiare (so cosa lascio ma non so cosa prendo) ascolto tutti quelli che sparlano del movimento di poteri forti sotto al 5 stelle , di non democrazia e menate varie.
Oppure scelgo il 5 stelle a priori, lasciando alle spalle tutte le sputtanate che spareranno gli avversari.
Io la decisione l'ho gia presa ...........
sarà un piacere vederci in parlamento

massimo confente 10.09.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Vi vorrebbe più chiarezza penso..

Marco 10.09.12 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Qualcosa di molto turpe si sta confermando, mentre lanciano campagne di demonizzazione del M5S basate sulla diffamazione pura(le dichiarazioni schock di Favia sono copincolla di TROLL senza presentare alcuna prova)
Si potenziano armi di distrazione di massa,mentre Casini,Bersani e Alfano(e dunque B e Maroni)preparano un Monti bis,che manterrà loro tutti gli onori eliminando tutti gli oneri e scippando ogni scelta elettorale
Tutti i tg hanno cominciato a martellare sul gradimento nazionale e internazionale di Monti e sulla necessità che resti al governo.Questo in apparenza sembra contrastare con le dichiarazioni ufficiali dei capipartito,ma se il tg3,per es.,ripete 10 volte nella stessa puntata che un governo Monti è la cosa migliore per l'Italia,non posso credere a Bersani che dice che chi avrà la maggioranza si assumerà la responsabilità di governo.La bruta realtà è che nessuno di costoro intende avere la responsabilità di alcunché ma ognuno intende conservare ciò che ha.Per cui le elezioni,se ci saranno e se Napolitano non troverà il modo di scipparle di nuovo,saranno solo una disgustosa sceneggiata a esito prefissato.Il governo sarà dato di comune accordo dai partiti a chi non è stato scelto dall'elettorato:Monti
Le elezioni saranno un pro forma per imbrogliare le masse,e tutto sarà giocato a tavolino,con un patto reciproco di non belligeranza.Monti non farà riforme che danneggino i partiti:sui tagli al carrozzone politico,le intercettazioni,la corruzione di Stato,le frequenze,i rapporti Stato-mafia,i privilegi e abusi del potere,le tasse ai più ricchi,i fondi neri all'estero,i segreti di Stato,la corruzione politica...
In cambio i partiti traditori lo voteranno "senza se e senza ma",permettendogli di proseguire quella razzia sul paese che è stata comandata dalla Bce o del Fm,cioè dal grande capitale internazionale
E' questo l'attentato alla democrazia che si sta preparando,mentre sembrano attaccare solo la presunta mancanza di democrazia del Movimento!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.09.12 07:11| 
 |
Rispondi al commento

Lo sapevo che finiva così, fin dal primo meetup a Parma a cui partecipai nel 2008.
Un movimento non organizzato è troppo debole e quindi non utile in quanto disperde la forza di quelli che lo seguono. Ci vuole una forma di democrazia interna semplice e chiara. Il bello è che Grillo ha sempre promesso che ci sarebbe stata tramite il web. Ci saranno le elezioni a breve, quando pensa di attivarla? Quando scegliamo i candidati? il giorno prima? O risponde a questo problema oppure è un cazzaro.

Francesco V. Commentatore certificato 09.09.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo, Grillo, il buon Beppe, non può andare a rispondere, essere intervistato, partecipare a trasmissioni,pilotate è totalmente inutile, si conosce ciò che dice,come la pensa, dicono che non ha un programma,perchè porre un tetto alle pensioni,non è un programma? Il fatto è che da fastidio, ha chi prende cifre astronomiche!Non finanziare i partiti e i giornali non è un programma? Il fatto è che i giornali, che approvano ciò,si contano sulle dita di una mano,l'acqua non privatizzata,non è un programma?Ci sono tante,tantissime cose, sicuramente degne di un programma serio!D'altronde, come si può sentire la musica, con l'impianto stereo spento!!La maggior parte ,forse tutti i nostri parlamentari, non usano internet, se io non ho il telefono, mi vuoi parlare? Vieni a suonarmi il campanello, mica devo mettere il telefono io, sei tu che vuoi parlarmi, o no?A buon intenditor, poche parole ..........Chiaro?Saluti cari a tutti!!

paolo r., Pontestura (Al) Commentatore certificato 09.09.12 22:42| 
 |
Rispondi al commento

L' avevo scritto, quando il M5S vinse le comunali imponendosi ai vecchi partiti!! Tutti molto contenti, ma l'avevo scritto, la battaglia era vinta, ma la guerra doveva ancora iniziare, non vogliono rinunciare, al potere,ai soldi,alla benevolenza di chi sta più in alto di loro e che tira i fili, si perchè questi attuali governanti, non solo Italiani ma Europei, sono sapientemente pilotati!!Queste sono cose dette e ridette, bisogna solo convincersi che sono affermazioni vere, basta documentarsi su internet, tutto scritto e documentato, Goldman e Sachs, famiglie potenti, ecc. Ecc.Prodi sentenzia verità,per lui inconfutabili, andate a leggere la provenienza,la sua cariera, Montezemolo, vuol fare un partito, chiedete a Romiti se lo voterebbe,così via tutti personaggi, che sanno come raddrizzare le sorti non solo dell'Italia,ma quelle europee, esattamente come Monti, presidente non votato,messo lì, risolvendo tutto con le tasse in più, Casini, lo rivuole, magnifico, fulgido esempio di democrazia, tiene molto in conto il volere del popolo, alla faccia della sovranità popolare, chi gli ha battuto le mani? Membri del suo partito, che non rappresentano certo la maggioranza degli italiani!! Pensate bene da chi siamo governati, meglio entrare in una grotta, con un fiammifero acceso,che entrare al buio,chiaro il concetto?Già, perchè il futuro dell'Europa è come una grotta buia,l'interruttore, per accendere la luce c'è,è necessario trovarlo,però!!Un caro saluto a tutti, auguri di una buona vita!! Paolo buon.

paolo r., Pontestura (Al) Commentatore certificato 09.09.12 22:25| 
 |
Rispondi al commento

...cazzate,sono cazzate per nascondere cose serie,un sistema malato e corrotto che usa ogni mezzo per impedire il nuovo...che se ne vada nel pd non ci mancherà..

Cristiano 09.09.12 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che il M5S offra un suo originale modulo politico, per cui chi vi adersice fa esperienza di tale movimento. Chi una volta entrato nel movimento, non si rivede in tale profilo politico è tenuto ad uscirne ed andare altrove. Il dibattito interno, anche le antinomie che si possono sviluppare dai vari dibattiti o discussini, sono aspetti che si verificano quando un gruppo diviene più maturo, anzi tali "crisi" interne, queste servono per affinare meglio l'articolazione complessiva dell'offerta politica e quindi dell'ideologia di fondo. Quindi quello accaduto al M5S è paradossalmente una manna dal cielo per TUTTI. CIAO.

Marco Barra 09.09.12 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Dare risposte sul caso Favia e il minimo che si può chiedere ad un movimento che si presenta legittimamente quale voce critica propositiva e pulita all'Italia .... Questo silenzio e semplicemente vergognoso !!!

andrea ferretti 09.09.12 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ps: ma poi scusate... uno va a spettegolare e a sfogarsi proprio con un giornalista???!!!!! non c'era nessun altro a cui confessare certe cose?proprio un giornalista a caccia di scoop??!!!! maddaiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Lo dicevo: troveranno il modo per infangare il m5s (speriamo di no!)

bianca m., Taranto Commentatore certificato 09.09.12 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo sapevo che prima o poi sarebbero riusciti a trovare qualcosa per infangare il m5s e di Favia io non mi fiderei... non mi domandereichi c'è dietro il m5s ma chi c'è dietro favia a sto punto perchè il tutto non regge. Se non gli sta bene non rappresenterebbe il m5s.

bianca m., Taranto Commentatore certificato 09.09.12 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...e perchè ora ve la prendete pure con l'IDV che oltre ad essere la realtà più prossima al 5 Stelle NON ha mai sparato a palle incatenate contro di esso 5Stelle ma, anzi, ne ha sempre preso le difese?
O siete così presentuosi da credere di poter fare tutto da soli? anche le sette hanno fatto il loro tempo sappiatelo....ad maiora

max walyer (max walyer) Commentatore certificato 09.09.12 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEMOCRAZIA DIRETTA IMPOSSIBILE – I TIMORI DENTRO AI MEETUP

----

Riporto un post pubblicato poche settimane fa nel meetup di Vicenza:

"...si parla tanto della Rete che non mente e poi quando gli si ritorce contro si sentono toccati nel loro giocattolino e nel tentativo di difendersi si rendono ridicoli. Per esempio Beppe saprà dell'infiltrata della Rosellini e quindi complice anche lui, oppure é all'oscuro in quanto i suoi luogotenenti non gli dicono nulla perché facenti parte del sistema?

In realtà é impossibile fare politica come vorrebbe Beppe. O meglio é impossibile farlo a livello nazionale. La democrazia diretta funziona dove ci sono pochi abitanti per cui é facile metterli d'accordo.
Guarda adesso cosa sta succedendo con le politiche: a un mese dall'inizio della campagna elettorale, ancora non si sa niente. Se dovessimo fare un dibattito nazionale su come decidere i candidati, ci sarebbero 200mila proposte diverse su come farle. Diventeremmo tutti allenatori di calcio della nazionale che ognuno ha la sua squadra ideale.
Lo staff é nel panico, non si aspettava un successo così importante e adesso brancola nel buio senza prendere una decisione perché ha paura delle critiche nel caso in cui dovessero partorire una "legge elettorale" peggio del porcellum senza aver interpellato gli iscritti al m5s."

Per verifica, link screeshot
http://img835.imageshack.us/img835/1561/demdirimpossibilemeetup.jpg

Pepe Pepe10 Commentatore certificato 09.09.12 18:08| 
 |
Rispondi al commento

tante, troppe volte, Grillo si permette di "evitare" chi gli pone civilmente delle domande! tante, troppe volte, Grillo fa sempre e solo monologhi senza contraddittorio! Non va bene, egregio Grillo, non va bene, meno che mai lei è di più e meglio del vangelo! Mi basta questo comportamento per capire che, nel M5S esiste un "padrone" anzi due, e questa NON è democrazia! E dove sta scritto che un cittadino si deve abbeverare, sempre e comunque, dal SOLO blog di Grillo? Io voglio sapere e conoscere, ma voglio prima confrontare ed ascoltare più voci, men che mai quella del casaleggio di turno!

Domenico Roselli, Bari Commentatore certificato 09.09.12 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Ogni movimento ha bisogno di guide capaci, illuminate e di grandi doti organizzative, pena la fine del movimento stesso, tanto più quando un movimento, in breve tempo, cresce in maniera esponenziale.
Non solo non va visto come un problema, ma casomai mette in evidenza la povertà di pensiero e la mancanza di democrazia dei partiti che si vantano di chiamarsi così. ma vi siete dimenticati che il "democratico" d'alema ha venduto il paese ai carabinieri? che questo è, grazie a lui, un paese a tutti gli effetti militare dal 1996? Non si hanno neanche i requisiti per essere in europa, altro che storielle.
Grazie beppe,anzi te lo dico in olandese: dank je vel.

marco pizzi 09.09.12 15:36| 
 |
Rispondi al commento

UNO VALE UNO è un punto fermo del movimento racchiuso nel suo non-statuto. Ma attenzione a non trasformare il concetto in uno scenario caotico come gli stridii di uno stormo di anatre... Dico che è necessrio, anzi fondamentale, una sorta di controllo proprio per evitare che qualche anatra possa gridare più forte confondendo lo stormo... Se non ci fosse un grillo o un casaleggio dovremmo inventarli per avere dei garanti e dei guardiani contro gli opportunisti ( E ne verranno ancora tantissimi)).

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato 09.09.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento

applicare la democrazia diretta e' una cosa molto difficile
se ci riesce pero'....
buon lavoro e in bocca al lupo

PaoloConcetti 09.09.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto che non conviene discutere con chi rema contro .... il movimento 5 stelle deve solo proporre e proporsi ..... L'ideale sarebbe quello di un referendum su come e chi licenziare dei nostri politici parlamentari che non ci rappresentano piu'....


Purtroppo Favia non è un caso isolato. Probabilmente fa parte della natura umana il desiderio di sentirsi indispensabili. Parlando a vanvera di meritocrazia. Magari pure in buona fede.

http://www.youtube.com/watch?v=jCaDNO5QNOI

Certe regole e decisioni potranno quindi apparire antidemocratiche, brutali. Ma ciò non toglie è che, se diventeremo un partito come gli altri e non troveremo nuove forme per l'agire collettivo, avremo già perso.

Piero B. Commentatore certificato 09.09.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono dei blog di ex grillini che sputano sul movimento tirando in ballo la democrazia. Le Tv di stato e di B. trasmettono servizi sul movimento accentuando tutto il possibile per sputtanarlo.
Scavano come dei forsennati alla ricerca di fatti, amicizie scomode, associazioni, per poi dire che siete come loro, uguali e forse peggio. Vogliono giocare sulla loro scacchiera e scaricare tutta l'immondizia su quelli che li minacciano più da vicino.
Noi popolino, ultima ruota del carro, ma con il potere di cambiare le cose con il nostro voto, sappiamo che nessuno è immacolato e vergine, ma sappiamo anche distinguere cosa è cinico e cosa è vero.

A tutti gli ex grillini che si affannono a sputtanare il movimento vorrei dire che siete solo degli omuncoli a caccia di una gloria passata e senza futuro nelle file di una casta ormai morta e sepolta.

claudio g., modena Commentatore certificato 09.09.12 11:35| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Quando un semplice cittadino italiano, entra in politica, rischia inevitabilmente il contagio di quella febbre chiamata 'popolarità' e nei casi più gravi 'seduzione del potere'. Tornare dopo due mandati nell'anonimato non tutti lo accettano. Ma le regole sono regole, o si rispettano oppure si va a giocare da un'altra parte. Ovviamente chi fuoriesce da M5S troverà sempre qualche altro partito pronto a pagarlo con trenta denari per sputare veleno sul M5S. Io non voto M5S, sono anni che annullo la scheda, ma non sopporto chi tradisce e Favia mi pare molto sedotto dal potere e dalla notorietà.

Giorgio R (w-kk), Anzola Commentatore certificato 09.09.12 09:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

tutti i politici dopo due legislature devono andare a casa,
favia e già a due legislature,
anche favia deve lasciare la poltrona,
alla poltrona ci si affeziona, ma non nel M5S

mimmo c., palmi Commentatore certificato 09.09.12 05:12| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

un nuovo sistema per scegliere insieme.
ora.

mimmo c., palmi Commentatore certificato 09.09.12 05:08| 
 |
Rispondi al commento

Vi invito a leggere le discussioni:

"ESISTE UNA "CUPOLA A CINQUE STELLE"?!!!!..."
all'indirizzo
http://www.meetup.com/Toscana5Stelle/boards/thread/26220922/0/

"Espulsione di singoli dal Movimento 5 Stelle. Ma è possibile?"
all'indirizzo
http://www.meetup.com/Toscana5Stelle/messages/boards/thread/26038532/150#81388402

e
"http://www.meetup.com/MoVimento5stelleLucca/boards/thread/26450352/0/"

per capire di cosa parla Favia; COPIA-INCOLLATE QUESTO MESSAGGIO E FATELO GIRARE PERCHE' A BREVE MANU. B. (autoproclamata la terza persona + importante del M5S) E I SUOI AMICI LO FARANNO SPARIRE A SUON DI CLICK

Olopa Enoricce, Corsica Commentatore certificato 09.09.12 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Favia, sei proprio una fava di merda, sei solo un vanitoso merdoso e venduto....
Se non era per Grillo chi mai avrebbe saputo della tua esistenza insignificante!!
Caro Beppe ti preghiamo di continuare con piu' forza di prima, sei l'ultima speranza che abbiamo.
Siamo con te ancor di piu'!!
spito massimo tavernelle pg

MASSIMO SPITO 09.09.12 01:41| 
 |
Rispondi al commento

Divide et impera.
Favia, ommo omuncolo oooo...?

Paolo fois 09.09.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento

manca solo: parola del signore....
Si vergogni Casaleggio!! con questo comportamento infantile e inultilmente autocratico avete mandato a puttane un movimento dalle potenzialita' infinite!! Adesso c'è solo il baratro!! Povera Italia divisa tra politici preistorici e costosissimi e gente alla Casaleggio assolutamente incapaci. Ma cosa pensavate di continuare coi vaffanculo a tutto spiano anche dopo l'ingresso in parlamento?!

Fabio Cauti, Reggio Emilia Commentatore certificato 09.09.12 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Da quello che dice Favia si capisce che non andava d'accordo con Casaleggio da tempo, eppure, nonostante questo, si è potuto candidare mi pare. Ha scelto la sua giunta e ha lavorato finora...come non lo so..ma tutta questa storia, soprattutto quella della famosa delega sui rimborsi, mi fa pensare che i signori eletti, che sanno di dover lasciare, malsopportano di non potersi arricchire come i colleghi degli altri partiti.
Poi..di Casaleggio si parla da un sacco, non mi sembra così misterioso. Non fa il politico e non ci ha voluto mettere la faccia.

Marina B. Commentatore certificato 08.09.12 23:41| 
 |
Rispondi al commento

volevo fare un saluto d'affetto a beppe e a tutti i suoi amici che incredibilmente vengono accusati di plagio alle istituzioni corrotte..cos'è casaleggio una corporation del terrore occulto e beppe un burattino in mano a mangiafuoco e perchè vogliono rovesciare questo regime delle banche o cosche d'affari? e noi sopratutto che cazzo ci facciamo qui? bene se c'è risposta a tutto questo vuol dire che siamo ancora vivi

marco rossi 08.09.12 22:52| 
 |
Rispondi al commento

i nostri politici sono destabilizzati non riescono a capire come sia potuto accadere che un movimento nato sul internet (che tra l'altro in Italia le connessioni sono da terzo mondo) e con un mouse abbia alle ultime votazioni locali preso l'8% dei consensi con campagne elttorali fatte con spese minime come PIZZAROTTI a Parma che per la sua campagna elettorale ha speso in tutto 6000 euro e senza prendere i finanziamenti pubblici queste cose i giornalisti e i conduttori delle varie trasmissioni tv si guardano bene dal dire o come i soldi delle grandi holding che finanziano i partiti tanto per fare qualche nome autostrade spa,benetton ecc,e che nelle ultime intenzioni di voto sia al 20%,loro non capiscono e quindi attaccano a testa bassa dando a GRILLO del demagogo del populista ecc, dimenticando che loro sono ladri e corrotti e che hanno portato il paese sull'orlo del baratro analizzate tutto questo e vedrete che la ragione vi farà scegliere a meno che non siate masochisti di votare il M5S.

roberto.c 08.09.12 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, vai avanti, non ti curar di loro (gli omminicchi).

Per un paese pulito eliminiamo i contanti.

Vincenzo 08.09.12 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Salve, mi chiamo Angelo vorrei dire la mia sulla questione della democrazia interna al movimento, premettendo che sono un convinto sostenitore di questo movimento ma ci sono rimasto malissimo per quanto riguarda le ultime vicende, perchè non mi accontento di sentire dire "vabbè gli altri partiti hanno meno democrazia all'interno" questa non è una risposta convincente in quanto noi tutti (spero) vogliamo un movimento al 100% trasparente nel quale non ci siano le minime ombre se vogliamo distinguerci, altra questione riguarda i rimborsi referendari e di quello che si è letto sul documento nella trasmissione "piazza pulita", cito testualmente: "i sottoscrittori promotori, intendono con la presente attribuire formalmente ed irrevocabilmente al sig. Giuseppe Grillo, in via esclusiva, ogni diritto al percepimento dei rimborsi e ad usufruire di ogni altra agevolazione, rinunciando fin d'ora a beneficio del sig. Grillo o di persona che questi potrà indicare ad ogni diritto in tal senso". io non credo che queste accuse siano vere e sono sicuro dell'onestà di Grillo ma tra il credere e l'esserne certi ci passa una bella differenza.
Per tutto ciò spero che le discussioni in questo forum siano prese in esame e sia fatta la volontà della maggioranza, come è giusto che debba essere.
Vi ringrazio per l'attenzione
-

Angelo Tralli 08.09.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma tutto,proprio tutto quello che viene in questi giorni con grande clamore strombazzato ipocritamente da ogni pizzo e loco dal reattivo regime mediatico non si comprende bene che cavolo ci azzecca con quello che il Movimento Cinque Stelle è stato in modo innegabile in grado dal nulla e ripetiamo dal nulla in termini economici e di assenza di inciuci imbroglieschi (di norma fattore costante sul nostro amato suolo patrio) di creare riportando una vera concreta speranza di libertà e di rinascita per la gente. Favia ha commesso degli errori,ha dichiarato cose non in linea con il movimento e le sue intenzioni...E allora? E' come dire che nel mare si è smarrito un pesce nella barriera corallina senza guardare quelli rimasti:)E sono tanti lo possiamo facilmente assicurare quelli rimasti. Il Movimento Cinque Stelle non ha bisogno di essere difeso perché "E" il Movimento stesso la difesa dei cittadini, voluta dai cittadini spontaneamente perché non ce la fanno più. Non si è bene compreso che un movimento dinamico, fluido,libero,non può diventare un partito con i tradizionali tradimenti,transfughi,voltagabbana ed opportunistì ,questi si ,tratti fisiologici bene noti nella partitocrazia della quale i danni stiamo ancora cominciando a pagare. Se accettiamo i giochi miserandi del potere si trasformeranno sempre più in “gioghi” allentando la catena a noi schiavi quel tanto da lasciarci il fiato di gridare un asfittico” Bravi” e poi crepare .Non ci facciamo fregare! Questa storia è puntuale come un cronometro del discredito per contrastare l’ascesa inarrestabile del Movimento Cinque Stelle. Nessuno pensiamo caccerà Favia. In genere dal Movimento in assoluta libertà quando non si desidera più condividere ci si caccia o meglio ci si allontana da soli.Nessuno fermerà il Movimento Cinquestelle se non coloro che uno per uno lo compongono.

Francesco Roma*****
CinqueStelle
Roma

Francesco S., Roma

Francesco S., Roma Commentatore certificato 08.09.12 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Favia, vattene a cagare. Di la verità a te stesso! E spiega che cazzo hai in testa!!

salvatore 08.09.12 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Favia, puoi essere tonto o puoi essere birbo, entrambe sono a tuo svantaggio. Se sei tonto non puoi fare l'amministratore della cosa pubblica, se sei birbo non posso farti amministrare sennò mi freghi. Caro Favia, a me piacciono le idee del movimento, ma non piace grillo per come le espone, non piace casaleggio il commerciante e burattinaio, non piace chi pensa una cosa e ne dice un'altra. Le idee vanno portate avanti senza paura e senza nascondersi, pagando le conseguenze: per cui non mi piaci neanche te, forse mi piaci meno degli altri. La storia insegna che l'umanità è progredita solo ed esclusivamente con uomini che hanno pagato personalmente per le proprie idee, le loro azioni e soprattutto con uomini che non si sono mai nascosti e con uomini non violenti ( neanche nel linguaggio vedi Grillo). Solo il tempo è giudice.

antonio 08.09.12 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE “uno vale uno” non mi sembra giusto (ne’ tantomeno democratico, ne’ men che meno trasparente) che poi alcune decisioni nell’M5S (specie quelle relative all’espulsione di Iscritti) siano prese solo da uno (chiunque esso sia).
Dato pero’ che l’M5S intende utilizzare Internet il piu’ possibile, per tutta la propria attivita’, non vedo perche’, in caso si renda necessario prendere decisioni “drastiche” non si utilizzi uno strumento tipo “polling” per consultare tutti gli iscritti e chiedere Loro di esprimersi in merito (entro un certo lasso di tempo – una settimana, 10, 15, 30 giorni… magari – meglio - se postando a “corredo” le ragioni “dell’accusa” e “della difesa”).

La proprieta’ del logo dell’M5S puo’ essere tranquillamente di uno (e’ cosi’ che e’ consentito dalla legge in Italia, anche se corre l’obbligo di ricordare che “qualcuno” ha avuto proprio da ridire sulla legge sui diritti d’autore…) ma l’espulsione di un iscritto non puo’ essere decisa con la democrazia dell’interruttore della luce: acceso / spento (…e con la semplice pressione di un dito).

Grazie per l’attenzione e ciao a Tutti,

Gianluca De Michele
Trani BT

Gianluca De Michele 08.09.12 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il M5S ha avuto il mio voto e lo avrà. Però la situazione creata dal fuorionda ve la siete voluta. "non-statuto" "non movimento"...sono cose che vanno bene all'inizio, ma deve venire un momento in cui vi dovrete conformizzare. Se le idee sono potenti, possono essere espresse anche al TG1. O non avete nessun esponente in grado di dire le cose giuste?
Beppe, hai già fatto tanto, ora perchè non smettere con le parolacce continue e far si che anche i miei figli possano ascoltarti? Perchè non insistere sulle idee e i programmi, ora che il movimento ha attecchito? Perchè Non c'è un leader che parla per tutti? Volete davvero credere che fare l'elite politica senza leader e senza la forma di un partito vi porti al successo? In Italia? Sbagliate di grosso. Conformizzatevi in maniera intelligente! E se non volete farlo, in bocca al lupo lo stesso, ma allora non prendetevela se poi qualcuno vi paragonerà ad una loggia massonica o cose simili, perchè non c'è chiarezza in questo momento. Non c'è piu' chiarezza.

andrea elia 08.09.12 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Come può la gente non accorgersi che il pericolo alla democrazia proviene da chi siede in Parlamento e nei centri di potere (magistratura compresa) da...sempre!
Come può una persona perbene, recarsi alle urne e non sentirsi disgustato nel votare: Rosy Bindi,Casini, Fini,Rutelli,Berlusconi,Bersani ecc.ecc.ecc.ecc.??????????
Io provo un senso di nausea solo al pensarlo!
La risposta è semplice: chi vota questi farabutti è in combutta con loro, è loro complice ed ha approfittato e ne approfitta ancora oggi,si è apparecchiato alla tavola "Italia",per spartirsi il primo , il secondo,il dolce,la frutta e l'amaro lo hanno lasciato a noi ed ai nostri figli e nipoti.Si sono divisi il malloppo, sia esso un posticino da bidello nel più piccolo paese,che una poltrona da onorevole (che di onorevole ha ormai ben poco).
A loro tutti,ai loro ruffiani,alle loro prostitute,ai giornalai della disinformazione di regime,agli imprenditori coi soldi pubblici che sanno solo rubare,alle bankester prima al servizio dei politici ora al comando dico:-
STRAAANNAATEVELAPPPJANTERCULOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!
Penso di aver parlato a nome di tutti gli italiani onesti che non arrivano più a mangiare 2 pasti al giorno.
Grazie dello spazio

marco piermartiri 08.09.12 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, caro Casaleggio, tutto quello che sta succedendo intorno al M5S, in questi giorni nei massmedia è sotto certi aspetti singolare, come ha detto in tv Roberto D'Agostino: tutti i parti sono marci e l'informazione aguzza la vista sul MoVimento. Queste parole sono state un gran sollievo e una inossidabile verità, ma il puntare i riflettori sul M5S ha molti significati. Il primo è che evidentemente il sistema è in serie difficoltà, e siccome ormai tutti gli italiani sannno che del sistema fa pienamente parte l'informazione, ben vengano le discussioni sul MoVimento. Il motivo per cui molti aderiscono al MoVimento non è legato alla democraticità o meno dello stesso, ma deriva da due motivi ben precisi: il primo è che il M5S propone cose sane e oggettivamente giuste, il secondo è che il nostro sistema partico è marcio e priovo di ideali e di passione. Cia Beppe Ciao Gianroberto andiamo avanti come sempre, non sono queste le cosew da temere, ma teniamo presente cosa sta succedendo in Siria e in tutto il Medio Oriente, per considerare fino a che pounto può arrivare la bramosità di potere dell'uomo. Antonio.

antonino cangialosi 08.09.12 15:51| 
 |
Rispondi al commento

credo che il comportamento di Casaleggio sia da attribuire al fatto che un movimento che si moltiplica alla velocita' della luce puo' essere gestito e controllato soltanto con metodi "militari" (altrimenti ognuno va per la sua strada ed utilizza il proprio metodo, si imbarca di tutto e si perde la strada maestra).
Sarebbe interessante conoscere come Casaleggio e Grillo intendono gestire un partito da 20% dal punto di vista appunto della democrazia interna e delle idee degli aderenti.
saluti
Marco Ricco' Pescia (pt)

marco ricco' 08.09.12 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Favia si limiti a fare il consigliere regionale, perchè vuole fare anche il dirigente di parito?

Andrea P. Commentatore certificato 08.09.12 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non meravigliamoci di niente. E' cominciata la campagna elettorale a suon di machete e non di fioretto. Iniziata con l'attacco simultaneo sui quotidiani di qualche giorno fa dove sul Giornale in prima pagina al centro capeggiava una foto di Beppe Grillo in divisa da fascista sotto il titolo "quando Grillo era fascista". Peccato per loro che era solo il fotogramma di un film, ma sappiamo che i lettori poco attenti si fermano al titolo. Contemporaneamente sul quotidiano l'Unita' articolo in prima pagina intitolato (più' o meno, non ricordo bene) "quando Grillo diceva che l' Aids non esiste. Un tempismo casuale? Il fatto e' che sella fanno sotto e da qui alle elezioni sarà' sempre peggio. Dalla mia breve esperienza di aiuto ai consiglieri di Alessandria posso confermare che nessuno da ordini ma tutti concorrono alla preparazione dei lavori e degli interventi in consiglio comunale e delle decisioni su cosa fare come Movimento. Un bel gruppo di gente pulita. Quindi non lasciamoci ingannare dalle strategie note e consolidate del sistema politico in essere e andiamo avanti per la nostra strada. Grazie e un saluto a tutti.

MAURO TRAVERSO 08.09.12 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto un commento.
Il m5s è in forte crescita,è evidente.
La macchina del fango continuerà con attacchi massicci dal basso alto,destra e sinistra.
Repubblica, Corriere, il giornale, libero, avvenire, rai, mediaset e la7, tutti media assoggettati a potere politico/economico faranno di tutto per massacrare l immagine del m5s,a partire dai loro primi promotori e fondatori( casaleggio e grillo).
Vi faranno apparire come una malevola setta satanica, tale che, chi non vi conosce ed è ancora abituato ad essere informato e addometisticato da carta straccia e televisione, sappia di voi solo la sintesi scritta in un titolo di giornale o al più detta da qualche speaker televisivo.
Scuotere la base del movimento per fa diffondere insicurezza,panico,paura e al tempo stesso macchiare di fango la volontà di migliaia di persone che vogliono fare piazza pulita dello parassitario status quo che ci sta uccidendo e avvelenando.
Di sicuro vogliono portare i partecipanti del m5s, che altro non sono cittadini normali e onesti e non politici consunti e smaliziati, dalla rete alla tv ambiente dove lo status quo è avvezzo, padrone e puo farne ciò che vuole.Immaginatevi solo per dirne una un qualsiasi ragazzo del M5s da vespa , ferrara o bel pietro o ancora conduttori finto buonisti.Pensate avrebbe mai la possibilità di parlare o spiegare il programma m5s?No, sarebbe solo carne da macello in un elaborata trappola.
Volete un consiglio? Se sino ad oggi avete fatto 100, fate 1000, 10000.Parlate del programma 5s, di come il mondo puo cambiare con piccoli gesti, di un futuro per la gente comune. base andate ovunque diffondetevi, non bisogna avere paura in questi casi ma lottare il doppio.Se tutto il sistema si è organizzato per il massacro al m5s, vuol dire che hanno paura e devono eliminare il nemico,farlo diventare sporco agli occhi di tutti primis in tutto chi non vi conosce.La guerra è iniziata e voi partigiani della rete avrete il compito di difendere il futuro.In Bocca al lupo.
M.

maurizio p. 08.09.12 15:30| 
 |
Rispondi al commento

secondo me qui non c'ha capito na mazza nessuno. So due giorni che vedo i tg rifarsi la bocca su Favia e il Movimento 5 stelle, o meglio su Grillo e Casaleggio. Questi ancora non hanno capito che il Movimento 5 stelle o meglio la BASE non è identificabile con grillo o casaleggio, che qui nessuno prende ordini da nessuno perchè le decisioni vengono prese a maggioranza nelle riunioni FIUME che si fanno settimanalmente. Basta perdere 2 ore del proprio tempo e andare ad una riunione di queste per capire quanto sia variegato questo movimento al suo interno...per ora secondo me c'è anche troppa democrazia che ci rende poco concreti perchè vogliamo sempre confrontarci e prendere decisioni solo dopo aver sentito tutti...ecco perchè dico che questi non c'hanno capito un cazzo, ma basta dire queste parole che la bollamediatica si sgonfia.....Casaleggio??? me pareva una marca de formaggio a me...

angelo conti 08.09.12 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a Tutti ,

Sono un bolognese di quasi 40 anni anche io sfinito e schifato dalla politica italiana , alle ultime elezioni ho sempre votato 5 stelle e riposto molte speranze nel movimento e nelle persone che lo compongono. Solo pochi minuti fa ho ascoltato l'ormai famoso fuorionda di Favia, e devo dire che ci sono parecchie cose che mi hanno lasciato decisamente perplesso,per prima cosa le modalità con cui la registrazione è stata ottenuta , l'inverosimile ingenuità di Favia che si sfoga con un giornalista , i tempi con cui questa è stata resa pubblica , la rete su cui ciò è avvenuto ( se fosse stata data al TG4 nessuno l'avrebbe presa in considerazione ) , il momento in cui viene data ( ovvero proprio mentre il movimento si attesta nei sondaggi come seconda forza politica del paese ).

Tutti conoscete il detto : " A pensar male si fa peccato , ma il più delle volte ci si prende "
Ed è innagabile il tentativo, finora fallimentare, di tutti partiti di screditare il movimento.

Le affermazioni di Favia se riferite al PD o PDL sarebbero passate come pioggia sul bagnato , ma verso il M5S sono di una gravità inaudita perchè ne minano l'essenza stessa.

Io non so dove stia la verità , ma dal mio punto di vista le soluzioni possibili sono due , o è tutto vero e Favia esasperato e privo di lucidità ha commesso una leggerezza sfongandosi con un giornalista, o prababilmente per ambizione personale , parafrasando star wars, ha ceduto al lato oscuro ( la democrazia tradizionale italiana )e ce lo ritroveremo presto in parlamento tra le file del PD ,PDL UDC etc etc .

Se così fosse , potrebbe essere solo il primo di una lunga serie .

Noi cittadini non abbiamo molta scelta , o decidiamo di fidarci e alle prossime elezioni andiamo compatti e diamo la possibilità al M5S di agire ad alto livello , o decidiamo di non farlo e alle prossime elezioni ce ne andiamo al mare .... E lasciamo il nostro futuro nelle mani della sorte ( che di solito è sinonimo di sfiga )

Federico A. Chiapatti 08.09.12 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Un telegramma sarebbe stato più prolisso.

giancarlo matarazzo (ginko), castenaso Commentatore certificato 08.09.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento

ARRUOLAMENTO PANTEGANE !

A.A.A. VOLONTARI CERCASI – Per le esigenze del Dipartimento Comunicazione del PD Roma, si ricercano le seguenti figure di volontari:

* Democratici Comunicatori della Rete – età compresa fra i 16 e i 70 anni, dotati di computer e connessione ad Internet, buona conoscenza della rete, dei blog e dei social network, disponibili a frequentare un corso di formazione presso la Federazione di Roma, da impiegare nella diffusione delle notizie relative al PD e nel contrasto della disinformazione propalata sulla Rete. (100 posti)

:) uahahhahaha

quindi a breve,avremo 100 ratti nuovi di zecca a passeggio per il blog - vabbé,tanto ormai clikkata più o clikkata meno a questi miserabili ci abbiamo fatto il callo :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 08.09.12 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti ricordo che ha capì poco se campa male, ma ha cap1 troppo se campa peggio!!!

antonio 08.09.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Gent.mo Casaleggio, non potra' sfuggire a lei, esperto di comunicaazione che tutto questa "confusione" sul M5S e' generata dalla non conoscenza, dal "mistero" che circonda lo "sconosciuto". E' successo ad Obama in USA e circonda tutti i candidati a cariche pubbliche che si affacciano sulla scena. A parte gli ovvi attacchi dei nemici, che non mi sorprendono affatto, un atteggiamento di chiusura e di diffidenza e' del tutto normale. Successe a tutti i nuovi partiti o movimenti che siano. Successe al giovane Partito fondato da Gramsci, successe al grande PCI quando i comunisti si "mangiavano i bambini", succede ad Obama, dove anche oggi qui in USA dove vivo, c'e' qualche deficente (piu' d'uno purtroppo) che pone dubbi sulla sua cittadinanza americana. E' la paura del diverso, di chi non si conosce ed e' normale. Quello che pero' non e' normale ed a lungo andare puo' essere controproducente e' il non esporsi, non farsi conoscere, e' ovvio che qualcuno cominci a pensare ad "eminenze grigie" specialmente in un paese pieno di dietrologie come l'Italia. Dal punto di vista "commerciale" questo atteggiamento riservato (e del tutto legittimo) puo' pagare, ma arrivera' il momento in cui le si rivoltera' contro, arrivera' il momento in cui chi punta il dito contro verra' ascoltato perche' grida forte e grida da mezzi di comunicazione primitivi come la TV che pero' sono diffusissimi ci piaccia o no, piu' di internet. E' successo con Occupy Wall Street. La gente vuole vedere in faccia chi sono "questi, li vuole sentire parlare , vuole capire se sono un pericolo o se sono una risorsa. In tutte le epoche chi corre troppo avanti viene azzannato dai cani, il trucco per sopravvive e' fermarsi ad accarezzare i cani , poi diventano docili e non ti azzannano piu'. Credo che lei abbia ben capito quello che voglio dire. Per il bene del M5S che secondo me, pur non approvandone tutti i contenuti e' una grande risorsa, si fermi (lei e Grillo) ed accarezzi i cani !

Walter D., New York, USA Commentatore certificato 08.09.12 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Allora applichiamo subito un principio democratico.
Da iscritto al M5S propongo questa domanda agli iscritti da mettere sul portale quale sondaggio interno.

"Dopo quanto carpito a microfoni spenti a Giovanni Favia e dopo la risposta di Casaleggio, senti il bisogno di ulteriori elementi di chiarezza o hai già capito da quale parte stia la ragione?"

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.09.12 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Casaleggio sarà pure esperto di comunicazione mai certo non d'immagine.Secondo me è proprio il suo aspetto che non convince sembra non pulito e losco...un bel taglio di capelli forse aiuterebbe...chiariamoci io sono la prima a sostenere che l'abito non fa il monaco ma se un tipo come casaleggio bussasse a casa a mezzanotte, su 100 quanti aprirebbero senza timore? Spesso il voto è una scelta d' istinto e non di ragione (i pirlette come casini,rutelli etc insegnano...)per questo credo che partire da un'immagine più pulita aiuterebbe,poi naturalmente vanno risolti anche gli aspetti più sostanziali e organizzativi.

Lea Lea 08.09.12 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIAMO ANDARE A VOTARE ALTRIMENTI GIA PARLANO DI MONIS BIS, MA CHI LO VUOLE QUESTO QUA!!!!!!!!!!!!

LORENZO RISI 08.09.12 14:19| 
 |
Rispondi al commento

CASALEGGIO,GRILLO, PUO ESSERE MA VI IMMAGINATE SE ALLE PROSSIME ELEZIONI POLITICHE IL MOVIMENTO POTRA INFLUIRE NEL GOVERNO O ALL'OPPOSIZIONE PER PROPORRE LEGGI,INIZIATIVE O QUANTALTRO CHE POSSA SERVIRE A CAMBIARE ROTTA ED ASSICURARE AI CITTADINI ,GIUSTIZIA SOCIALE E LAVORO,IL NIET DI GRILLO O CASALEGGIO COSA PRODURREBBE:UN IMMEDIATO V.DEY INTONATO A LORO.
MEDITATE GENTE MEDITATE

gianca.tartaruga 08.09.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Visto il numero di post, Beppe c'e' bisogno di molto di piu'di un semplice
trafiletto sul Blog!! Si d'accordo il fango dei media, ma a parlare e'
stato un Consigliere Regionale del M5S, in onda o non in onda, quello e' il
suo pensiero, con tutto il carico che ne comporta sul piano politico.
Questa discolpa non e' sufficiente, io non credo che Favia sia un caso
isolato, avverto un disagio nelle sue parole che va affrontato, subito!! I
cattivoni hanno trovato una crepa, un varco dove infilare un candelotto
esplosivo, beh, se siamo qualcosa di diverso, e' arrivato il momento di
dimostrarlo."

Questo e' solo l'inizio, non facciamo gli ingenui, vedrete quando
arriveranno le elezioni, allora si ballera' davvero! Nel frattempo
prepariamoci con maturita', qui ci giochiamo il futuro, nostro e dei nostri
figli!"

Ruth B., Anguillara Sabazia Commentatore certificato 08.09.12 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Un pò di dissenso e uno sfogo fuori dalle righe di una persona che è al di fuori dall'organo esecutivo del movimento, ma che è solo uno dei tanti rappresentanti di esso.... pensate solo se fossero 100, e lo saranno, i consiglieri regionali del M5S! La cosa non avrebbe avuto l'importanza che gli hanno dato i media. Purtroppo al momento i consiglieri regionali si contano sulle dita di una mano e Favia è stato il primo "personaggio" alla ribalta nel circuito mediatico e paga le conseguenze della pressione cui è sottoposto, come il movimento paga le conseguenze di quello che vuole essere fatto passare, per gravità, come un fatto paragonabile a una storia di corruzione o di tangenti.

E nel movimento crescono dubbi e malumori per colpa di una questione che è stata sicuramente gestita male da Favia, che spero si dimetta (nessuno all'interno del movimento deve essere rimpianto).

Contemporaneamente, spero, dalla dirigenza del movimento dovrebbe partire un segnale di chiarezza sul sistema con cui, in caso si andasse a governare da soli, per esempio, la partecipazione alle decisioni con cui deve essere attuato il programma, sarebbe aperta a tutti oppure no; o ancora il sistema con cui in futuro potrà o meno essere accessibile a tutti la votazione sulla scelta dei temi del programma, perchè bisogna arrivare ad una credibilità del 100%, partendo da un sistema basato sulla votazione di "potenziali" anonimi, creati con una casella di posta elettronica.

Questo per confermare che la parola "movimento" corrisponde a ciò che significa letteralmente e cioè una cosa in continua evoluzione (e, spero, aperta alla partecipazione e/o alle idee di tutti).

Edoardo R. Commentatore certificato 08.09.12 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Carlo che ti indigni perchè paragono Favia a Scilipoti sostenendo " Giovanni si è spaccato i fianchi per la causa del 5 stelle ed è stato proprio il suo instancabile lavoro per il movimento, (lavoro fatto di fatti e non di parole) che ne traccia un profilo retto e credibile. Tutti bravi a tenerlo sul palmo di una mano finchè non è venuto fuori dalla sua bocca qualcosa di scomodo per qualcuno".

Per qualcuno ? Questa "chicca" ad orologeria regalata da Favia ai MEDIA PARTITOCRATICI esplode nel crescendo di intolleranza verso M5S ben delineato da Beppe nei giorni scorsi, DANNEGGIANDO L'INTERO MOVIMENTO NON QUALCUNO !!!!
Se si comincia a mostrarsi incapaci ed idioti da farsi fregare da un giornalista (come loro) divisi all'interno(come loro), smaniosi di protagonismo e poltroncina romana (come loro), L'AVRANNO VINTA ANCORA LORO !!!

E' un Movimento aperto, dove se non vuoi stare te ne vai in un minuto, puoi discutere INTERNAMENTE sul blog e nelle riunioni...ma bisogna per forza salvaguardarne la crescita anche con durezza in un momento in cui si hanno tutti contro ed errori come quello di FAVIA sono imperdonabili, indipendentemente da quanto lavoro possa aver fatto per il Movimento.....Favia, volevi andare in Parlamento ? Ci hai dimostrato di non essere all'altezza del compito....quindi CALCIO IN CULO arrivederci e grazie....ne abbiamo 1.000 + svegli ed intelligenti al tuo posto

Un Caro Saluto


Bruno Pagani, Legnano Commentatore certificato 08.09.12 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Favia non ha democraticamente aperto un dibattito nel Movimento 5 stelle, Favia invece ha lanciato accuse a freddo in televisione nei confronti di Beppe...Nei dibattiti ci si confronta e si discute,le accuse a freddo ed alle spalle sono una pugnalata a Beppe e a noi del M5 stelle..Stamattina mi son svegliato e,a quanto pare, favia fa parte ancora del M5stelle...Per quanto mi riguarda, questo coglione deve dimettersi immediatamente o essere cacciato a calci in culo..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 08.09.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la risposta di casaleggio mi pare deludente nasconde però una verità ormai evidente è una risposta formale e tra le righe mi sembra che scarichi la responsabilità anche su beppe grillo ripetendo due volte io e beppe grillo che si prenda le sue responsabilità altrimenti....i conti non tornano oh nò? adesso è il momento che noi base (io sono simpatizzante) ci facciamo sentire chiedendo la disponibilità in un incontro pubblico con noi casaleggio e grillo per spiegarci meglio cosa è per loro democrazia adesso che il mov, stà crescendo è il momento del confronto collegiale e sincero ciao

sabino Damiano 08.09.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento

La TV alla Formigli (La 7 e i cori degli altri TG)ha sbragato su una (non) intervista carpita con l'inganno al consigliere del M5S Sig. Favia. A fronte di ciò è spuntato il nome di Casaleggio. Come se quest'ultimo fosse il gran burattinaio del M5S. Dico che se nel programma e nello statuto del M5S ci sono tutte le sue idee, sono orgoglioso di avere nel movimento un signore come Casaleggio checché ne dicano i TG e tutta questa stampa di merda che ci ammorbano tutti i giorni con notizie false e ossequiose al marciume dei partiti.
Il sig. Favia non mi è simpatico. Sembra quasi che nella intervista fuori onda volesse avvisare Bersani del pericolo Grillo. Comunque non è questo che non mi rende simpatico il Sig. Favia, ma è il volere apparire in TV ad ogni costo anche, udite udite, con i soldi pubblici nello scandalo delle TV emiliane a pagamento. Forse questo signore non ha capito lo spirito del M5S che fa dell'onestà del singolo il suo cavallo di battaglia.
Sono convinto che il sig. Favia dopo 2 mandati nel M5S avrà una carriera politica d'oro nel PD(meno alle).


enrico zoccoli 08.09.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento

allora....è tempo che qualcuno capisca che il movimento 5 stelle è il risorgimento di questo secolo.....
quindi gente abbiate fiducia .......
ormai sono alla frutta ......nn hanno piu idee,nn hanno piu fiato,,,,
forza m5s
il nuovo risorgimento italiano.....
pierluigi adelfia 8ba)

piergi mastrogiacomo, adelfia Commentatore certificato 08.09.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che nel M5S sia da tempo scattato il meccanismo perverso della "deificazione" del leader carismatico. Meccanismo ormai storicamente evidenziatosi da secoli e sempre con effetti devastanti. Grillo ha meriti enormi per aver provocato una scossa salutare al nostro mondo politico, ma non rendiamolo infallibile. Lui può fare errori e gli vanno contestati, altrimenti è finita. Leggo dai commenti che ormai questa aureola di infallibilità i più gliela hanno già accesa. Peccato.

Giampiero ., Roma Commentatore certificato 08.09.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Signori, attenzione! É indubbiamente giusto dibattere sulle dichiarazioni di Favia e mi pare le opinioni si sprecano in direzioni diverse e penso questo sia solo salutare. Ma quel di cui ho paura é che una dichiarazione mediatica fuori contesto probabilmente resa in un momento di sconforto venga utilizzata dai media ordinari per sparare sull'M5S perché voi e quelli dell'IDV siete demolitori scomodi di un sistema vecchio e corrotto fatto da parassiti. Dibattete, perché é giusto farlo, aggiustate, perfezionate, ma la cosa importante é che gli ideali di tutti rimangano gli stessi. Potere alla gente! Via i corrotti! Mi pare su questo tutti la pensiamo allo stesso modo e il fine non cambia.

Nicola S., Dubai Commentatore certificato 08.09.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

A prescindere dal merito della dichiarazione, tutta da dimostrare, appare evidente che il favia o è un idiota oppure sapeva di parlare a microfono aperto. Nel primo caso andrebbe espulso immediatamente dal Movimento, perchè gli idioti possono essere utili. ad es., nel PD o nel PDL, ma non in un Movimento come 5 Stelle; nel secondo caso occorrerebbe capire, PERCHE' l'avrebbe fatto o per CHI.

giò moracci 08.09.12 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Con la dichiarazione di Favia al giornalista di La 7 il M5s è caduto nella trappola predisposta dai denigratori e dai loro tromboni. Prendiamone atto e sopratutto insegnamento. Caro Casaleggio è inutile negare che fino ad ora hai occupato volutamente una posizione defilata nonostante il tuo ruolo fondamentale, insieme a Grillo, come ispiratore, organizzatore e gestore del movimento. Questo tuo rimanere dietro le quinte però non ha fatto altro che alimentare dai media prezzolati questa figura da manipolatore occulto che controlla il M5s per chissà quali scopi di potere. Un consiglio che ti vorrei dare è quello di uscire allo scoperto e di operare alla luce del sole. Non ci sarebbe nulla di male nell'apparire come coautore del pensiero del M5s.Smorzeresti così ogni polemica e tuoi detrattori rimarrebbero con un'arma spuntata e forse deciderebbero di sfidare ilM5s sui programmi e non sulle cazzate, ma li già lo sanno che partirebbero sconfitti. Comunque tu e Beppe meritate un grazie per tutto quello che state facendo, siete l'unica nostra speranza di cambiamento.

antonio moretti 08.09.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco dove stia il problema,dove stia lo "scoop" e dove stiano le dichiarazioni "shock". Mi limito a considerare che in qualsiasi movimento (soprattutto uno in divenire) ci possono essere visioni diverse e attriti di vario genere(vorrei sentire ad esempio qualche fuori onda dei vari Civati, Serrachiani, Cicchitto etc etc)
Evidenzio inoltre che credo sia normale e auspicabile una sorta di monitoraggio del rispetto delle linee guida da parte di chi la faccia e le risorse ce le mette da anni. D'altronde se i vari eletti del M5S si fossero presentati alle amministrative con una loro lista a quest'ora non sarebbero dove sono. E' vero, in primis devono rispondere ai cittadini che li hanno eletti ma altrettanto a chi ha dato loro visibilità e credibilità. E' così scandaloso che ci possa essere qualcuno che detta le linee guida della presenza sul web del movimento? E' così scandaloso che "dietro" al Movimento ci siano coloro che lo hanno ideato e quindi hanno voluto mettere alla base del movimento stesso le proprie convinzioni (vedi video di Casaleggio)?
Ritengo inoltre che Favia si sia "sbugiardato"da solo. Infatti è scivolato pochi giorni addietro su una grossa buccia di banana,pagando per apparire in TV (ma vi pare?!?!?). Se veramente ci fosse qualcuno a tirare tutte le fila.....questo errore glielo avrebbe sicuramente evitato. Ha evidentemente agito in piena autonomia e sbagliato in piena autonomia (per carità, siamo esseri umani e sbagliare-ma non perseverare- in buona fede è normale).
Se poi penso che le critiche arrivano da chi da anni difende l'indifendibile ( e potrei fare esempi in tutte le coalizioni)mi sembra tutto ancora più incredibile.
Ci vediamo in Parlamento, prepariamoci a tutto.

eva t., torino Commentatore certificato 08.09.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo qualche giorno fa aveva denunciato il timore che "il sistema" avrebbe reagito a prescindere.Favia ha ha dato solo lo spunto "ufficiale" all'attacco.Per me è un bravo ragazzo che ha criticato qualche aspetto del M5S che non gli garba.Io ho sempre votato comunista pur non apprezzandone il sistema di conduzione.Io amo mia moglie, ma la critico continuamente.Dov'è il problema?Su questa vicenda penso che la migliore risposta rimanga quella di D'agostino. E pensare che Formigli mi era pure simpatico...Purtroppo (non gliene faccio una colpa)ha dimostrato anche lui quanto è difficile fare il giornalista in Italia...Quando il padrone ordina,bisogna obbedire.Spero non mi deluderà anche Santoro...Non preoccupiamoci il M5S sarà il primo partito alle prossime elezioni, ne sono più che certo.

Libero di nome 08.09.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque bisogna togliere dalla scena politica i politicanti di mestiere; siano essi di destra o di sinistra. Quindi avanti senza remore con gli amici di Beppe Grillo e con il programma del movimento 5 stelle.

Gaetano La Cioppa 08.09.12 12:39| 
 |
Rispondi al commento

il caso favia ? uno sfogo capita nelle migliori famiglie- i fatti sono l'unica cosa che devono interessarti se sei intelligente.-E i fatti sono che quando grillo salvava migliaia di famiglie da parmalat i gozillini che oggi lo combattono lo chiamavano ciarlatano.E vorrei dire ai gozillini di pd pdl udc, la vostra linea guida di marketing comunicazione(l'unica competenza che hanno) non avrà successo.Perchè le vostre menzogne non si possono sovrapporre ai fatti gia attuati da m5stelle- come gli stipendi di 2500 € invece che 10mila.-Le cacchette che mandate nei talk show giornalisti o militanti o conduttori- puzzano di menzogna e mediocrità.--Si intuisce che studiano giornate intere le paroline da diffondere in tv. Ma le loro parole non si sovrappongono al loro lignaggio di insetti.-Sappiatelo che la prima cosa che si comunica a chi ascolta, non è la parola, ma quel lignaggio.Grillo non è un comico che deve fare solo il comico come voi cacchette dite.Ma è un grande comico che ha gia fatto cose strepitose come giornalista da 10 anni ad oggi. Perciò le cacchette in TV e sui giornali lo invidiano .Nella cricca estesa dei gozillini, si mescola l'invidia alla strategia di servi, in una miscela che non coinvolgerà mai gli italiani che producono cose e idee.Ma l'altra metà degli italiani, gli inetti traffichini, che non producono cose o idee, e da 50 anni si stanno facendo mantenere dalla parte buona del paese.Che oggi è tutta con Grillo.-I servi invidiosi come Ferrara-Sgarbi(..io sono pittore professionista..) devono solo contemplare tutto questo.-La percentuale di laureati e diplomati che sostiene m5stelle è di molto superiore a quella degli altri partiti.I talenti in fuga sono tutti con grillo.E da chi sono in fuga i talenti, se non dai gozillii che combttono grillo ? ditemelo se non sono in fuga da Sallustri Dalema Bersani Gasparri Rosi bindi, da chi sono in fuga ?

salvatore testa 08.09.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento

=============================================
...se bastasse così poco per mettere in crisi il M5s, se si inventano, allora, una nuova "strategia del terrore" ci spazzano via in cinque minuti!

Non ci fermerete, perchè noi siamo "cani sciolti" e pertanto incontrollabili e vi facciamo paura proprio perchè non riuscirete mai a controllarci, non abbiamo un padrone che ci dice per chi dobbiamo votare, il nostro unico padrone è la nostra coscienza!!! e la nostra unica arma è il VOTO!!!

Queste stronzate, retaggio della vecchia politica, qui non attecchiscono, servono solamente come stupidi argomenti per i vostri "AFFILIATI" e non fanno altro che fortificare la nostra anima libera.

===============================================

rocco cardamone 08.09.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

BEPPEEEE!!!!
Stanno arruolando la squadra della morte....hahahaha!!

Dal Sito del Pd di Roma

A.A.A. VOLONTARI CERCASI – Per le esigenze del Dipartimento Comunicazione del PD Roma, si ricercano le seguenti figure di volontari:

* Democratici Comunicatori Porta a Porta – età compresa fra i 16 e i 60 anni, meglio se auto o moto muniti, disponibili a frequentare un corso di formazione presso la Federazione di Roma, da impiegare nei contatti “porta a porta” da Novembre 2012 ad Aprile 2013. (100 posti)

* Democratici Comunicatori della Rete – età compresa fra i 16 e i 70 anni, dotati di computer e connessione ad Internet, buona conoscenza della rete, dei blog e dei social network, disponibili a frequentare un corso di formazione presso la Federazione di Roma, da impiegare nella diffusione delle notizie relative al PD e nel contrasto della disinformazione propalata sulla Rete. (100 posti)

fabio m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.09.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco perche've la prendete con Favia e non con quel giornalista INFAME E VISCIDO che gli ha preparato il trappolone.PRENDETEVELA CON QUEST'ULTIMO,che gli ha fatto credere di camminare in un prato di margherite quando era campo minato.Prendetevela con il giornalista che lo ha ingannato,riconoscendo in Favia,un buono,un ingenuo,pronto da truffare.PERCHE'E'QUESTO CHE HA FATTO,LO HA TRUFFATO!E in questa truffa,CI SARESTE CADUTI ANCHE VOI CHE PARLATE MALE DI FAVIA.

Walter Valentino 08.09.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...credo che la "strategia dell' infangare l' avversario" sia attiva in italia almeno dal secondo dopoguerra. Mi domando però: che possibilità ha un movimento corretto e onesto di difendersi da "pezzi da novanta" della mistificazione, quali monti-draghi-casini-bersani-alfano...e compagnia "magnante", che hanno dietro la spekulazione internazionale oltre che la stampa e la TV, quando non sanno difendersi neppure da un favia qualsiasi?? in ogni caso: VAI GRILLO, attento ai rettili e ai kokkodrilli!!!

ayeye brazov () Commentatore certificato 08.09.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Quello che ha posto FAVIA è un problema REALE, che probabilmente dovrà essere affrontato seriamente, prima o poi. Semplicemente gli attivisti/eletti nel M5S lo hanno capito prima di noi, perché ci sono più dentro

Un conto è amministrare una città/regione e fare riunioni tra attivisti per decidere le politiche LOCALI del territorio. UN altro è entrare in parlamento :)

Il M5S adesso non ha la struttura di un partito (per fortuna) ma dovrà prendere delle decisioni su QUALE forma darsi. Un nuovo portale (ma quando arriva?) potrà servire a farci votare, ma qui stiamo parlando di come organizzare un cosa che non è mai esistita in italia.

Una movimento come M5S che raccoglie il 15/20% e che può mettere in parlamento i propri eletti (20, 50, 100?) non si può gestire solo con un portale

Pensate solo alla responsabilità di scegliere COSA mettere ai voti. Lo decidiamo attraverso il portale? O anche i candidati al parlamento che verranno votati sul portale. Le scelte su COSA e CHI mettere ai voti sono delle scelte che NON faremo tutti noi

Queste scelte saranno fatte da persone che si incontreranno fisicamente e che decideranno secondo delle regole. Ma QUALI regole? Ancora non ci sono. Fino ad adesso le persone che si sono incontrate fisicamente per decidere sono Grillo e Casaleggio.

Chi pensa che basti un portale per garantire la democrazia diretta e MOLTO ingenuo, può andare bene all'inizio. Ma qua stiamo parlando di andare in parlamento e cambiare questo CAxxO di paese!!!

Se vediamo il M5S come l'unica possibilità di cambiare bisogna che ci prepariamo a fare le scelte giuste ed essere pronti e ORGANIZZATI per decidere al meglio

Penso che sia necessario che tutti gli eletti/attivisti M5S si incontrino fisicamente, parlino e decidano quali sono le regole che sono alla base delle decisioni del movimento

Un incontro così a livello nazionale è NECESSARIO prima delle elezioni nazionali!!!

Alessandro M. Commentatore certificato 08.09.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Per una banale critica di un consigliere comunale del movimento cinque stelle,che avrebbe dovuto fare direttamente a viso aperto a i destinatari della stessa,ritenendo a mio avviso,la critica e la discussione una cosa normalissima quando si fa parte di un partito o di un movimento,come al solito si alza un polverone inutile,per cercare di deleggittimare il Movimento Cinque Stelle,ma non riusciranno nell'intento!!!

lusinistefano 08.09.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Io nutro grandi speranze nel M5S. E credo che possa davvero cambiare il destino di questo Paese.
Ma se un esponente di "vecchia data" come Favia pone un problema (e lo ha posto, indipendentemente dalla modalità/sfogo), e prima di lui altri,
ritengo che sia giusto che Grillo e Casaleggio diano delle risposte. E non certo ai giornali o chi ha attivato una campagna denigratoria senza precedenti.
Ma a noi che sosteniamo e supportiamo il Movimento.. questo sì.
Ma risposte concrete, proprio in virtù del fatto che il M5S è diverso. Diverso dai partiti, diverso da qualunque altra forma di fare politica.
Grillo nell'intervista rilasciata a Travaglio il 13/6/2012, parlava di
selezione in rete dei candidati da mandare in parlamento, di discussione sulle modalità di scelta.
Sottolineava anche l'importanza di migliorare il programma, tutti insieme.
Scriveva testualmente “Poi, ovvio, per le politiche dovremo cambiarlo, rimpolparlo, ampliarlo, dopo averlo discusso in rete. Cambieremo anche il blog, che ha i suoi anni“
e chiudeva così: “La gente si dia da fare, partecipi, rompa i coglioni, s’impegni. E io sarei il nuovo Mussolini: più democratico di così! Lo so benissimo che non posso salvare l’Italia: io getto le basi, faccio il rompighiaccio, dissodo il terreno, propongo un metodo e qualche strumento. Poi ogni cittadino deve camminare con le sue gambe. Io il mio lavoro l’ho fatto. Ora tocca agli italiani.“
E ha ripetuto le stesse cose in innumerevoli occasioni.
Ecco, vogliamo fare la nostra parte.
Vogliamo discutere, confrontarci e decidere insieme cosa inserire nel programma per le politiche.
Vogliamo scegliere i candidati e confrontarci in rete su come farlo.
Beppe, Casaleggio : la fiducia non c'entra...
aspettiamo solo questo.
Di poter esercitare la democrazia dal basso.
Come in questi anni ci avete incoraggiato a credere che si possa fare.

Monica Larobina, Milano Commentatore certificato 08.09.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Certo nessuna ingerenza. Infatti l'epurazione di Tavolazzi non è stata nessuna ingerenza dall'alto verso l'Emila Romagna. Lo sputtanamento di Biolè in Piemonte non è stato deciso dall'alto. Figuriamoci. Casaleggio facevi più bella figura se non rispondevi, piuttosto che scrivere una cazzata del genere

Paolo Orrù, Torino Commentatore certificato 08.09.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

INSISTO: Caro Beppe e redazione,avete mai pensato a fare una radio?La rete e'utile ma,a mio avviso,non basta.Non raggiunge,p.e.,tutte quelle persone che non hanno internet o che viaggiano spesso.Con la radio si raggiunge tutti e non ci si sputtana come in tv.Questi ragazzi sono giovani,ingenui (nel senso che si fidano di tutti)e bisogna proteggerli dalla tv e dai giornalisti scafati.Cosa ne pensate?

Walter Valentino 08.09.12 11:57| 
 |
Rispondi al commento

VORREI DIRE A TUTTI GLI AMICI DEL M5S A GRILLO E A CASALEGGIO CHE IL VERO CAMBIAMENTO AVVERRA' QUANDO ALL'INTERNO DEL PANAORAMA POLITICO NAZIONALE SI FORMERA' UNA NUOVA FORMAZIONE POLITICA DAI PROFONDI VALORI SU CUI SI FONDE LA CONVIVENZA CIVILE E SOCIALE. QUESTO MOVIMENTO E' GIA' NATO AL MOMENTO ASPETTA LA DIROMPENTE AZIONE DI M5S CHE ARRIVERA' AL CULMINE IN PROSSIMITA' DELLE PROSSIME ELEZIONI POLITICHE NAZIONALI , AMMESSO CHE QUALCUNO CI PERMETTA DI VOTARE . SOLO IN QUEL MOMENTO E CON LA NASCITA DI UN NUOVO MOVIMENTO SANO CHE SI CONTRAPPONGA CON IDEE E NON CON MERDA AL M5S SOLO IN QUEL MOMENTO VERRANNO SPAZZATI VIA I VECCHI PARTITI E TUTTI COLORO CHE NE SONO STATI PARTECIPI E CHE A TUTTORA SI DEFINISCONO NUOVI (RENZI COMPRESO). SOLO CON LA CONTAPPOSIZIONE CI SARA' IL CAMBIAMENTO , SE RIMARRA SOLO IL MOVIMENTO 5 STELLE PURTROPPO DICO PURTROPPO LA FINE E' GIA SCRITTA POICHE' DA SOLI VI SBRANERANNO E IL POPOLO ITALIANO (BUE) SI FARA' INGANNARE DI NUOVO DAL FANGO CHE ATTIRERETE. IN BOCCA AL LUPO.MOVIMENTO 5 STELLE

luca reggiani, fidenza Commentatore certificato 08.09.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori