La fiducia

dago.jpg
"Io non caccio nessuno, ma Favia non ha più la mia fiducia." Beppe Grillo

Postato il 11 Settembre 2012 alle 10:35 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1194) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Beppe Grillo, fiducia, Giovanni Favia

Commenti piu' votati


Buon M5S a tutti.

Questa cosa di Favia sta assumendo i connotati del pettegolezzo tra vecchie comari. Il futuro di Favia nel M5S spetterà alle persone che gli rinnoveranno il mandato oppure no. Quello che però vorrei, è che si cominciasse a discutere su ciò di cui Beppe ha parlato nella famosa intervista con Travaglio per il Fatto Quotidiano:
quando si creerà la piattaforma internet con account certificati per votare il programma nazionale ed i candidati in parlamento? Quando cominceremo a parlare del programma nazionale? Quando cominceremo a conoscere i candidati in Parlamento? Quando cominceremo a parlare di alleanze (con altri movimenti e non)? Queste erano, in larga parte, le cose che Beppe aveva sollevato nell'intervista. Stiamo aspettando il momento giusto per massimizzare l'effetto? Non lo so ma il tempo passa e le elezioni si avvicinano ed i consensi al M5S calano. Lo so che basta un mese di camprer con Beppe per risalire, però io voglio vedere anche un po' di contenuti solidi, per esempio la Giustizia. Cosa diciamo in termini di riforma (vera!) della Giustizia? Attendo.

Buon M5S a tutti

Cristiano Marinelli, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.12 10:59| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 85)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Detto che Favia non ha nemmeno la mia fiducia e quella dei consiglieri e attivisti torinesi con cui ho avuto modo di parlare in questi giorni, vorrei sottolineare una cosa che molti dimenticano.

Grillo e Casaleggio, nel giugno 2011, volevano dare il via a uno sviluppo dell'organizzazione online ed offline del Movimento, che avrebbe progressivamente portato a rispondere alle richieste di potersi organizzare e discutere meglio con piattaforme a livello nazionale. A questo scopo, diedero l'incarico a quattro persone di avviare alcune attività coinvolgendo i volontari dei vari gruppi locali.

Fu proprio Favia, allora, a far saltare tutto (insieme a un paio di altri consiglieri "di peso") perché non era stato consultato nella scelta dei quattro nomi: evidentemente li voleva amici suoi.

Che adesso Favia dica che lui è per la piattaforma online (che peraltro Grillo e Casaleggio hanno già in preparazione, solo che uscirà al momento buono e non troppi mesi prima), e che è colpa di Casaleggio se non c'è, è l'ennesima ipocrisia di questa vicenda...

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 11.09.12 12:18| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 75)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma per PIACERE Grillo, per piacere.
Io personalmente conoscevo la situazione del Movimento, sapevo di Casaleggio e la cosa non mi stava bene, ma dobbiamo precisare. Basta dire chiaramente: signori, grillini, attivisti, la situazione è questa, io e Gianroberto abbiamo un'idea di Italia e per portarla avanti non possiamo lasciare in mano il Movimento a infiltrati, persone sconosciute e/o capre (visto che si sa, l'italiano medio è un cretino), QUINDI NON POSSIAMO ESSERE COMPLETAMENTE DEMOCRATICI. Siamo in buona fede, vogliamo il bene di questo paese ma non possiamo comportarci diversamente altrimenti andiamo gambe all'aria. Siamo sotto tiro, lo sapete. Questo è quanto, se vi sta bene inghiottite il rospo sulla questione "Casaleggio e Grillo al vertice" e insieme costruiamo un'Italia migliore, altrimenti quella è la porta".
Ecco cosa mi piacerebbe sentire, e probabilmente avresti di nuovo il mio voto e quello di tanti altri che adesso sono confusi e dubbiosi...e sono tanti, eh.

Trovo ridicole tutte le polemiche verso Favia, un ragazzo che sembra in gamba, con una SINCERA volontà di cambiare questo paese senza fini occulti, cosa che non possiamo dire di Casaleggio. Ma non è tanto una questione di cosa vuole fare o meno, è una questione di IMPRESSIONE. Quando qualcuno si nasconde nell'ombra è sempre sospetto, non parliamo poi di quando viene scoperto e ha un atteggiamento difensivo, come te del resto, Beppe.

Sentendo Favia ieri a La7 diceva che non rispondi al telefono. E' vero? No? Si?
E poi, la questione della piattaforma. Se ne discute da quando il Movimento ha visto la luce. Perché non è ancora disponibile? Sarebbe un'ottima cosa per la SALUTE del Movimento. E' inutile negarlo, è inutile nasconderlo. E' solo un danno per il Movimento questo non voler discutere della democrazia interna. E il danno non è certo procurato da Favia e il suo sfogo ma da ALTRI comportamenti non di Favia.

My 2 cents.

Gabriele Purpura 11.09.12 10:55| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 73)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io considero M5S l'ultima possibilità per un "rinascimento" italiano, lo seguo da prima che nascesse attraverso il blog, lo voto, lo sostengo e cerco di fare la mia parte come attivista... ma Favia ha sollevato un problema vero che sfido chiunque a negare:

1. dov'è il portale per realizzare la democrazia diretta all'interno di M5S?

2. la trasparenza è uno dei pilastri imprescindibili del M5S e dunque mi chiedo: qual'è il ruolo di Gianroberto Casaleggio? Chi lo ha eletto? come si comporterà in vista delle politiche?

3. Favia dice che Casaleggio è il coofondatore del M5S, l'altro deve essere Beppe Grillo, ma allora c'è qualcosa che non capisco perchè io mi spendo e sostengo il M5S come movimento di cittadini della società civile ma lo considero FONDATO DA NOI e certamente senza PADRONI ma, se vogliamo, colleghi e complici in un percorso di civilizzazione ed evoluzione.

Insomma, il problema c'è, chi lo nega non fa il bene del M5S. Questo episodio di Favia è UNA IMMENSA OPPORTUNITA' per fare chiarezza è proiettare M5S sudi un trampolino dalle potenzialità impressionanti.

Auguri a tutti noi del M5S

Maurizio G.C. Commentatore certificato 11.09.12 10:50| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 54)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene così.
Due righe sono anche troppe per Favia.
E basta con questa persona che ha fatto la sua pessima figura di traditore, uomo attaccato al potere e alla televisione.
Se ne va, resta, lo cacciano, ma chi se ne frega, tanto si è cacciato da solo.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.12 13:03| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 48)
 |
Rispondi al commento

X FAVIA!!!!:
dai ma è surreale!! 1)ti hanno rubato un intervista...ma non viene smentita e confermi tutto 2) ti chiedono di confermare e dici...si ma "ero nel posto sbagliato al momento sbagliato a dire le cose sbagliate"...boh che vuol dire? 3) le cose che hai detto le hai ripetute ma non le hai spiegate, eri ermetico ed evasivo...4)le dimissioni non te le deve dare il tuo elettorato, ma il buonsenso ! SE SEI VEGETARIANO NON LAVORI AL MC DONALD SPERANDO CHE DIVENTI UN RISTORANTE VEGAN!! 4) Mettersi in bocca i principi che la casaleggio porta avanti con grillo da anni, e usarli contro di loro, spacciandoli per tuoi....sinceramente non si può sentire....5) "c'è un problema di democrazia, lo sapevano tutti gli attivisti.....da quando?lo sapevano tutti? ah si?? e allora che cavolo ci andate a fare in un movimento FASCISTA, spacciandolo per LIBERO e DEMOCRATICO? è una presa per il culo per tutti quelli che non sanno ste cose?? PER ESSERE COERENTI avresti dovuto dire "IL M5S NON e' libero , non è democratico, grillo è un populista e basta, io me ne vado e faccio una lista mia, spiegando...ripeto...SPIEGANDO a tutti le tue ragioni!! ...ufff

Carlo Figus 11.09.12 11:05| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 43)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi fido di te, Beppe. Ciao.

Alessandro F. Commentatore certificato 11.09.12 11:21| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 40)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi sono molto contento.
I commenti che leggo sono piuttosto unanimi e attestano un livello culturale tutt'altro che disprezzabile tra aderenti e simpatizzanti al movimento.
E' la migliore risposta alla Gruber a Mentana al TG3 e agli altri sguatteri d'area che infestano i media di regime e parlano (e continueranno a farlo) di spaccature all'interno del movimento.
Non illudetevi !
Il movimento 5 stelle è tutto con Grillo e Casaleggio.
Più compatto che mai !
Se di infiltrati ce ne sono, sono i vostri.
Quelli che blaterano di democrazia e non si rendono conto che sono solo pecore belanti al comando di un pastore.

Enrico Pascolo Commentatore certificato 11.09.12 12:50| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 38)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe lo vogliamo cambiare sto paese?
Dobbiamo vederci in parlamento?
Tu e Gianroberto avete scritto in totale 4 righe sulla questione... è la trasparenza?
Facciamo questa piattaforma a livello nazionale, mettiamo a tacere tutti sti barboni di giornalisti, non dobbiamo avere nemmeno la pagliuzza, anche se gli altri hanno le travi in culo... Loro hanno già perso...

Antonino D., Leonforte Commentatore certificato 11.09.12 11:21| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento

Scusate se lo riposto, ma non era leggibile

FAVIA HA RAGIONE quando pone l'enorme problematica della rappresentanza nel movimento.

fAVIA HA TORTO e ha perso la faccia quando parla male e di nascosto con un giornalista qualsiasi solo perché gli era simpatico (soimpatico, ha detto simpatico, ma scherziamo?) del movimento e quindi anche di me che lo voto. Ma come tu sputtani quelli che hanno fiducia in te e lo fai di nascosto?

FAVIA E' UN PERICOLOSO CRETINO e non perché lo dico io, ma per sua stessa ammissione. Cretino è troppo? Ok, concesso. Perlomeno è uno sprovveduto PERICOLOSISSIMO. Pensate che ORRORE se avesse fatto quelle dichiarazioni non da rappresentante regionale, ma le avesse fatte da parlamentare nazionale ... non voglio neppure pensarlo.

IL PROBLEMA DELLA DEMOCRAZIA INTERNA è, ovviamente, da risolvere e questo - a parte i soliti decerebrati orfani di un padre padrone che sono anche in questo movimento e che hanno il santino di Grilleggio in casa - lo sanno tutti. Ma nessuno oltre Favia e Tavolazzi va in giro a spiattellarlo al mondo sputando veleno e infangando su una cosa così bella come il MoVimento e NON perchè "è brutto", ma semplicemente perché è un problema che deve avere ancora una soluzione. E che l'avrà di sicuro.

Io mi fido di CasalGrillo e penso che tutto, a SUO TEMPO, si risolverà brillantemente. Ma MALE CHE VADA fosse anche vero che Grillo e queln Templare di Casaleggio mi stiano prendendo per i fondelli, e non si volesse trovare il modo per rendere REALMENTE democratico il processo decisionale all'interno del movimento (MA PERCHE' MAI???), io toglierò loro la mia fiducia ed il mio voto. Questa al di là di tante chiacchiere è la situazione: di cosa dobbiamo aver paura? Favolazzi, ma cha ca**o dite? Dov'è il problema per cui ci dobbiamo mettere uno contro l'altro?

Tavolazzi e Favia non avete più la mia fiducia! Di questo non sono affatto contento, ma non è colpa mia, purtroppo per me e per noi tutti la colpa è SOLO Vostra.

Emenuele D. Commentatore certificato 11.09.12 12:50| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento

LA FIDUCIA.

Una cosa va capita bene:

Gli argomenti che descrive il buon Favia, ammesso che veri, "dovevano" e ribadisco, "dovevano" essere discussi con tutte quelle teste di caxxo che sono i cittadini a 5 Stelle, in rete!

Ogni tipo di teleprotagonismo toglie sincerità a tutto!

TE LO RIDICO GIOVANNI,

PERCHÈ NON L'HAI DETTO AL POPOLO DELLA RETE IL TUO MALUMORE?

PERCHÈ NON L'HAI DETTO AI 160.000 CHE T'HANNO VOTATO, MANCO A LORO HAI FATTO IL TUO SFOGO, SOLO IN TV TI RIUSCIVA?

Giovà, gli argomenti che hai toccato, sul blog li discutiamo da tanto tempo, ma si sa, quelli del blog non contano un caxxo, sono finti, è solo sul territorio che si combina quacosa, anche i casini però, e non parlo di quello dell'Udc!

La vera politica innovativa si fa in rete, perchè tanti come me non possono permettersi di farla sul territorio se non raramente.

Io chiudo il negozio per partecipare ai Cozza Day!

Ho la possibiltà di seguire il Movimento dalla rete, dove è nato , e con il nome di Beppe Grillo, non quello di Tavolazzi!

Non è un partito come volevate strutturarlo a Rimini!

Alle tue spalle ci sono più di 160.000 persone, sono molte di più, e tante sono molto incaxxate con te!

Per dare ulteriori spiegazioni, vai a Amici!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Il Blog, questa massa di sfigati virtuali!


Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 11.09.12 12:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente mi dispiace x Favia,ma se uno ha qualcosa da dire sul M5S non può dirlo ha un cazzone di giornalista qualsiasi,lo dirà alla mamma,o alla moglie ,o ne parlerà ad un amico.meglio sarebbe che lo dicesse all'interno del suo meeetup, proprio come forma democratica di cui lui si lava la bocca.
Io personalmente ho seguito e organizzato assieme ad altre persone le elezioni ne mio comune di Venezia e dintorni,e sinceramente non ho mai visto alcuna interferenza da parte dello staff,di Grillo.
Per quanto riguarda Favia credo che SAREBBE NECESSARIO PROPRIO PER TOGLIERE DALL'INBARAZZO IL MSS DIMETTERSI SUBITO SENZA ASPETTARE,E NON COME FANNO GLI ALTRI POLITICI CHE SI DIMETTONO SEMPRE DOMANI.
RENATO BASATO

BASATO RENATI 11.09.12 11:39| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento

FAVIA A CASA!
SE NON C'E' DEMOCRAZIA NEL MOVIMENTO 5 STELLE, PER IL TUO BENE, CREATI UN TUO MOVIMENTO E CHIARISCI BENE IL CONCETTO DI DEMOCRAZIA!

Salvo Pa Commentatore certificato 11.09.12 13:37| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento

singolare come i fava i de magistris le alfano ed anche i pizzarotti inizino le loro questioni etiche o disaccordi con grillo sempre DOPO aver preso i voti GRAZIE AL MOVIMENTO ... perlomeno curioso ...

alessandro bardi 11.09.12 15:06| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte i troll PD_SEL_Tavolazzi e' chiaro quello che sta succedendo: c'e' una banda di "secondomandatisti" che non ci stanno e tirano a Montecitorio.
Tavolazzi tirava a creare un "organo dirigente del M5S" insieme al gruppetto Emilia-Romagna (Favia e non solo) che vogliono continuare in politica oltre al 2o mandato.
Aspirazione legittima per carita', ma non nel M5S che ha nel suo DNA l'apertura della gestione della Res-Pubblica ai cittadini come impegno sociale e non come PROFESSIONE.
Aumentare i mandati + creare un organo dirigente (che scegliesse i candidati) creano meccanismi che INEVITABILMENTE portano a ri-creare la "casta" dei professionisti della politica.
Pur partendo da punti di vista diversissimi, la Storia della Lega Nord insegna. Partita come protesta dei cittadini "che producono e pagano le tasse" finita con conventicole cerchi magici, professionisti della politica parassiti e mangiasoldi.
GRAZIE AL CIELO CHE C'E' BEPPE.

Francis F., London Commentatore certificato 11.09.12 13:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione


E NON HAI PIU' NEANCHE LA MIA, FAVIA.

rosaria m. Commentatore certificato 11.09.12 13:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, spiega anche a noi perché Favia non ha più la tua fiducia. Se è per le dichiarazioni, improvvide nei toni ma non nei contenuti, che ha rilasciato o gli sono state estorte da Piazzapulita, francamente mi sembra davvero pochino. Un confronto pubblico fra te, Casaleggio e Favia sarebbe il benvenuto, almeno sarebbe per me che ho votato il Movimento e vorrei rivotarlo.
P.S. Ho visto ieri Favia a Otto e 1/2 e ho apprezzato molto che non abbia fatto marcia indietro, confermando quelle che, secondo lui, sono le criticità all'interno del Movimento e in particolar modo nei confronti di Casaleggio. In trasmissione non è stato spiegato, ma, per me, sarebbe fondamentale capire i motivi a causa dei quali i rapporti fra Casaleggio e Favia si sono guastati da circa un anno e mezzo.

silvano_de_lazzari 11.09.12 13:18| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I commenti sono(quasi)unanimi.
Tutti siamo rimasti colpiti dalle parole di Favia, non perchè stesse dicendo qualcosa di assurdo o stesse di colpo "tradendo" il MoVimento, ma perchè sappiamo che in fondo la questione esiste e va affrontata.
In questo momento non è un problema, ma prima o poi lo diventerà.
Non smetterò mai di ringraziarti per tutto quello che hai fatto, Beppe, e certamente non metto in discussione il tuo ruolo di "garante", ma d'ora in poi non dobbiamo avere più nulla da nascondere. Che sia una trave, una pagliuzza, un granello.
Dobbiamo discutere, parlare e trovare, insieme, la soluzione alle contraddizioni emerse.
Posso assicurare che in Sicilia non abbiamo avuto nessun tipo di influenza. Tutto è stato fatto pubblicamente e alla luce del sole. E' andata meglio di come mi aspettassi e questo mi ha dato molta fiducia.
Non roviniamo tutto per un mancato dibattito.
Favia ha detto quello che pensava, ha fatto tanto per il MoVimento e sono sicura continuerà a farlo. Se è emerso un problema non va colpevolizzato lui ma piuttosto chiarito ogni dubbio in merito. Io lo ringrazio perchè, nonostante tutto, è ancora dentro, e ciò dimostra la sua fiducia nel MoVimento e la sua voglia di migliorarlo.
Non dimentichiamoci di essere i protagonisti di una rivoluzione. Abbiamo la responsabilità di contribuire al VERO cambiamento denunciando, pubblicando(non nascondendo)tutto ciò che non ci convince.
Abbiamo la forza, la rabbia, la voglia di cambiare questo paese ma non devono esistere ombre.
Per questo non dobbiamo chiudierci MAI, ma dobbiamo sempre aprirci al confronto e al dibattito.
E' la trasparenza il nostro punto forte.
La rete chiede chiarezza.


Gianina Ciancio, Catania Commentatore certificato 11.09.12 13:09| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sembra giusto il commento ,l'intervista di ieri sera in televisione è assolutamente fuori luogo e lontana dai principi del movimento che ha da sempre utilizzato la rete e non la tv dei giornaliti( sempre da tutti criticati all'interno del movimento)
Se favia vuole porre dei problemi ,valutabili giusti non giusti ( non è questo il problema ) doveva farlo all'interno del movimento in rete e nei meet up e non davanti alle telecamere. ieri si è preso uno spazio assolutamente personale ,cosa anche questa contraria all'idea del movimento, ieri sera in tv favia rappresentava solamente favia e non il movimento e nemmeno una parte di esso non essendo stato delegato da nessuno. magari ha ragione e secondo ha torto ma il modo in cui ha portato avanti questa cosa è stato assolutamnete sbagliato e contrario ai principi del movimento. sulla frase di grillo la cosa è assolutamente personale ( in ogni caso Favia ha già due mandati e non può essere rieletto )spetta quindi alla libera mente di ognuno dare o meno peso alle sue idee ed alle sue critiche come è assolutamente giusto che sia.
Questa vicenda mi ha convito ancora di più del fatto che la televisione è uno strumento da cui tutto il movimento deve stare il più lontano possibile

matteo M. Commentatore certificato 11.09.12 11:31| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Ricordo la parte di "Intervista" a telecamere spente in cui Favia diceva " sono intervenuto da Santoro, ho preso anche l'applauso", ecco, questa piccola tranche, non tutto il resto, mi ha fatto capire quello che voleva Favia. Mi spiace ma non abbiamo bisogno di altri che vogliono andare a fare le star in televisione ma di gente che vada in Parlamento e solo là a fare il loro dovere, in televisione si và solo in campagna elettorale con le garanzie uguali per tutti i partecipanti che la legge deve garantire nei dibattiti televisivi, per il resto si và a lavorare per il paese, punto e basta!!!

Gianni B. 11.09.12 11:10| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

" il sogno di GIovanni non và avanti"

Nel movimento ci sono pochi paletti , riguardano la figura del motore e del garante , il non statuto interpretato non in funzione dei propri comodi , i due mandati , politica a costo zero e le regole della certificazione.
:
L'art 4 del non statuto riconosce alla totalità degli utenti della Rete il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi "( come nei partiti)
:
A fronte di questi paletti il ruolo della RETE deve essere riconosciuto portante . E grideranno subito il PORTALE?????

IL portale come visione di una minoranza doveva diventare una sorta di assemblea deliberante che si occupasse di tutto e diventasse sovrana , al punto da mettere in discussione i nostri fondamenti ; il portale diventava un modo per conquistare il potere ed imporre metodi e ruoli.

iL ritardo nel suo lancio a pieno ( il portale c'è ) , riguarda composizione e fini per il quale era nato. La crescita dei nemici interni che ha l'obiettivo di fare politica con il pretesto di mettere davanti grandi questioni muove l'obiettivo di sempre della DD , sovranità popolare e varie : utilizzare il nostro bacino per arrivare dove in 20 anni non sono arrivati , il tutto condito di supercazzole assembleari , sondaggi e click manichei. O di persone escluse che vogliono riemergere.
:
POco importa che il Movimento 5 stelle sia L'UNICA realtà che applica la democrazia diretta dal basso nel suo territorio , poco importa che nell'asse portante del programma prevede i referendum deliberativi e leggi popolari piu' vincolanti;il problema sono i paletti del movimento per imporre propri candidati e ruoli.
:
C'è bisogno di valorizzare di piu' persone del movimento civico ,c'è bisogno di piu' mobilitazione territoriale e supporto alle liste e validazione delle stesse.

C'è bisogno di persone di FIDUCIA che siano in rete sociale con le realtà in crescita .

POi arriverà la piattaforma , mirata verso i nostri obiettivi , non per la vecchia politica.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.12 11:58| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MASSIMO DELLA DEMOCRAZIA??? UNA DISCUSSIONE, VISIBILE A TUTTI, TRA FAVIA, GRILLO E CASALEGGIO!!! FATECI VEDERE COSA NON VA NEL MOVIMENTO 5 STELLE E SAREMO TUTTI D'ACCORDO NEL DIRE: " QUESTI SI CHE CI PORTERANNO IN ALTO"!

GIACOMO BIGNOTTI, MILANO Commentatore certificato 11.09.12 13:42| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

definizione di scemo ,colui che crea un danno ad altri senza trarne alcun beneficio per se stesso...allora o sei scemo o sei disonesto ..io opto per la prima e comunque in ambedue i casi DIMETTITI

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.12 15:30| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Tutta questa faccenda (di Favia)
io la reputo assurda.
Ma come, qui ci sono partiti che hanno rubato,
ingannato,
corrotto per anni e qui si sta parlando di cosa?
DEL NULLA..
Si sta dicendo di uno (Favia)
che pensa di un altro (Casaleggio)
che fa mannelli e il despota...
(cosa peraltro letta a go-go nel Blog dalla notte dei tempi).
e questa è la notizia?
Vuoi che ti tiri fuori una riga di nomi di politici
che pensa uguale dei suoi colleghi di partito?
A migliaia ce ne.
La differenza è che tutti gli altri ci stanno allegramente massacrando con le loro scelte da anni...
mentre il Mov5Stelle x ora ha solo che raccolto
cose buone per la gente
e i suoi rappresentanti
(compreso Giovanni)
in questa faccenda non si sono arricchiti,
anzi,
hanno regalato tempo e energie a costo quasi zero.
Insomma...
Se volevano depistare il problema
ci sono riusciti.

.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.12 11:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Cazzo ma più ci penso più mi viene l'orticaria. Parlare con un giornalista di "Piazza Pulita" ma che cazzo, solo un demente può sfogarsi con uno pseudo giornalista di "Piazza Pulita".

stefano s. Commentatore certificato 11.09.12 15:29| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

e mo' basta rompere i coglioni, dobbiamo essere tutti ultrariconoscenti a grillo ed anche se si comporta da piccolo dittatore, secondo alcuni, bhe', io preferisco 1 milione di volte questo duce che un coglione di 77 anni che cerca di apparire come uno stallone italico di venti

ermanno c. Commentatore certificato 11.09.12 12:42| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

Secondo me non ci si comporta come Favia, che abbia ragione oppure no. Io sono abituato ad una serietà diversa. Se non ti riconosci più, se ti aspettavi altro, nessuno ti ha obbligato. Saluti i tuoi amici e torni a fare quello che facevi prima, con amarezza o felicità, dipende da te. Facendo così colpisci più che altro i tuoi amici che ancora ci credono e restano a combattere in prima linea. Per farti capire, già il giorno dopo quando sono andato al bar a prendere il caffè al mattino chi mi conosce e conosce il mio attaccamento a questo movimento, mi ha deriso dicendomi che eravamo veramente dei buffoni. Non mi interessa e continuo a crederci più di prima, perchè se si mobilitano così in tanti per cercare di sputtanarti sicuramente stai andando nella direzione giusta. Le cose serie sono altre e se la strada si fa sempre più dura, sarà più grande la gioia quando arriveremo in parlamento, in regione o in comune.
W 5 stelle

Simone G., Pontassieve Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.12 11:53| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, hai fatto tanto fino a qui. Bisogna cercare di non cadere nelle migliaia di trappole che l'establishment prepara ogni giorno: la storia di Favia è una di queste tante trappole. Mi pare ovvio che lo scopo sia quello di delegittimare e l'episodio in questione in qualche modo ha già incrinato qualcosa nel M5S. Non buttare alle ortiche quanto di buono il movimento è riuscito a fare fino ad oggi. Penso che Favia abbia capito il suo errore, non facciamo la caccia alle streghe, potrai esserci rimasto male, ma la fiducia in fondo è una cosa diversa. Nessuno è stato tradito, Favia ha solamente espresso un suo malessere, che purtroppo è stato strumentalizzato ad hoc. Non molliamo proprio ora che possiamo fare paura alla casta!!!!

Mezza Cartuccia 11.09.12 10:53| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Beppe a me Favia dalla Gruber mi è piaciuto non credo che uno che ha dato 5 anni al movimento voglia adesso buttare via tutto vorrei che con spirito propositivo affrontaste le criticità e andaste avanti....abbiamo bisogno del m5s e le questioni sollevate sono di una pochezza tale che non si meritano di compromettere il progetto.

marco 11.09.12 13:26| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma le cose semplici, mai ?

Il M5S è un miracolo, in pochi anni è arrivato ad essere fra i primi , grazie all’opera titanica di Grillo ed all’esperienza di un Editore come Casaleggio.

Basterebbe leggere il non-statuto (semplice, chiaro, pulito) per evitare affermazioni inutili !
Provo a sintetizzarne alcune per rispondere ad alcune osservazioni :
la Democrazia diretta, NON PREVEDE CAPI E POLITICANTI di CARRIERA, NON VUOLE PARTITI e STRUTTURE GERARCHICHE !

non vi è nessun Grillo o Casaleggio che comanda , sono il portavoce e l’Editore , e i garanti che il non-statuto venga rispettato, almeno fino a quando non potremmo farlo noi direttamente (ad esempio io che l’ho votato, ora vorrei poter sfiduciare favia!) !

.. la democrazia interna quale altra dovrebbe essere?
..qualcuno altro vuol, fare da garante ?
..qualcuno altro vuol possedere il simbolo ?
..qualcuno altro vuol fare una struttura come quella dei partiti ?


fatela, ma fatela fuori dal M5S !

Roberto B. Commentatore certificato 11.09.12 14:51| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfettamente d'accordo, ormai di Favia (che peraltro fino al fuori onda accordato - perchè se non lo fosse sarebbe fin troppo ingenuo - era degno di stima) non ci si può più fidare.

Come ci si può d'altronde fidare ancora di uno che si lascia andare con un qualunque giornalista a certe esternazioni? ben sapendo che i nostri primi nemici sono proprio i media in mano ai soliti noti???

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 11.09.12 14:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

parole di Favia alla 7 di gruber: "io mi dimetto qualora i cittadini del quale sono portavoce alle riunioni periodiche ogni 6 mesi non mi confermano il mandato. Questa è la democrazia del M5S."risposta di Grillo:" io non caccio nessuno" titoli su tutti i mezzi di informazione:scontro al vertice nel M5S Grillo caccia Favia che non ha intenzione di dimettersi.QUESTA E' L'INFORMAZIONE DALLA QUALE GIUSTAMENTE COME UN SAGGIO PADRE GRILLO METTE TUTTI IN GUARDIA.QUALCUNO PENSA DI ESSERE UN FENOMENO.

eraldo s., casarano Commentatore certificato 11.09.12 15:36| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

La mia esperienza qui nel gruppo di Carrara mi fa dire che c'e' molta democrazia. A livello nazionale come si fa ad accusare il m5s di poca democrazia che le elezioni ci saranno ad aprile? I candidati verranno scelti da noi qui sul blog tra alcune persone scelte dai meetup locali. Se cio' non avverra, allora ci incazzeremo, ma incazzarsi ora e gridare ai 4 venti e' da zittelle acide, o da persone in mala fede.
PS: comunque la pensiate rimaniamo uniti, che LORO CI VOGLIONO DIVISI uno contro l'altro.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 11.09.12 12:55| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Probabilmente la mia è solo una opinione personale, ma ad oggi sono circa 6 giorni che si parla del fuori onda di favia, e nessuno ha ancora tirato fuori i nomi dei fantomatici infiltrati di Casaleggio, e tolto il caso Tavolazzi, si fa un gran parlare di mancanza di democrazia e basta. Io voterò M5S se vogliono farmi cambiare opinione voglio delle prove incontrovertibili.
Tanti danno addosso a casaleggio imboccati dalla stampa nazionale (Fonti chiaramente disinteressate.....) e sfruttano il carattere schivo per avvalorare la tesi. Quando invece sono i consiglieri e i gruppi di altre regioni a smentire, guarda caso la stampa in quel momento ha altro da fare.
Forse sarò un pecorone ma mi basta che la forza politica che voterò faccia quello che scrive nel programma,del resto fino ad oggi ho votato programmi di altre forze politiche che sono rimasti sogni nel cassetto. Il passo avanti per adesso sarebbe più che sufficiente.

David Diqual, Pisa Commentatore certificato 11.09.12 14:54| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Favia ti sei fatto intervistare da un ex parlamentare dell'ULIVO, non trovi ci sia una certa lontananza tra il tuo comportamento e i valori del Movimento Cinque Stelle?

Emanuele La Rosa, Civitavecchia Commentatore certificato 11.09.12 15:54| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento


Caro Beppe, sei troppo buono, io lo manderei fuori a calci nel culo!
Comunque, l'amico giovanni sembra non aver ancora capito che andare in televisione ha portato un danno di immagine enorme al movimento.
Se dici: "io volevo andare in parlamento" fai capire che la poltrona ti si è attaccata al culo.
Se dici: "c'è un problema di democrazia interna", passa l'idea che M5S è l'unico movimento non democratico (dopotutto anche al PD fanno le primarie no?).
Se ti chiedono: "avete perso il 2%, sarà per colpa tua?", non devi piagnucolare ma devi rispondere che se M5S viene accreditato del 15% allora facilmente prenderà il 30!
Se Beppe dice: "non si deve andare in TV" è perchè sa benissimo che i militanti del M5S non sono in grado di sostenere (per fortuna) i raggiri che il cronista o il politicone di turno possono prepararti.

Dire: "Grillo e Casaleggio si devono levare dai coglioni" è come dire a tua madre che è una mignotta (sarà contenta?)!
Quello che ha fatto Beppe per questo paese e per il movimento in pochi anni non è nemmeno quantificabile, è una svolta epocale e culturale che farà il giro del mondo e che nessuno di noi riuscirà ad eguagliare.

Sempre volendo immaginare la buona fede, adesso finisci il tuo mandato (i tuoi sostenitori dicono che sei stato bravo fin qui, peccato, potevi fare anche meglio secondo me)e poi metti la tua esperienza a disposizione di quelli che ti sostituiranno. Ed è questo il vero valore nell'essere un 5Stelle: regole certe, garantite da Beppe!
NO, cambio il logo - NO, cambio i mandati - NO, cambi il cazzo che ti pare quando ti pare... ci sarà tempo, dopo.
Hai già offerto il fianco del movimento agli attacchi degli sciacalli (che non aspettavano altro), adesso basta.

Dobbiamo rimanere uniti,
se ci dividiamo in 2-3-4 pezzi ritorniamo ad essere fra gli 'altri' e gli sforzi di Tutti non saranno serviti a un cazzo!
Ci stiamo riuscendo, crediamoci ancora, siamo vicini.

Grazie Beppe.

Simone S. Commentatore certificato 11.09.12 15:22| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi fido...non mi fido...

Favia in questi anni mi ha dato informazioni e rappresentanza concreta a Bologna e in Regione. Ho avuto riscontro del suo operato in tempo reale e spesso ha rotto i coglioni proprio come avrei voluto fare io. I Meetup (dove è nato) hanno permesso la democrazia diretta.

Casaleggio è intervenuto in maniera asettica forse un paio di volte sul blog ma Beppe mostra di apprezzarne idee e contributi.

Ora lo scontro non è tanto Casaleggio-Favia, quanto meetup contro qualcosa che permetta la replicabilità del successo del movimento a livello nazionale.

Il portale attuale non è ragionevolmente utilizzabile.
Il portale che (si dice) Casaleggio avrebbe dovuto mettere in piedi non è stato costruito per una scelta di cui non conosco le motivazioni.
Se vi fossero motivazioni tecniche (ridicolo) sul portale vi sono decine di persone che hanno messo gratuitamente a disposizione le loro competenze e l'identità degli utenti è stata certificata al momento dell'attivazione dell'account con l'invio della carta d'identità.
Scelte strategiche? Mah.
Se uno vale uno le vorrei conoscere.

Per il bene del M5S vorrei che Beppe e Casaleggio prendessero posizione sul come CONCRETAMENTE vogliono gestire selezione e monitoraggio dell'operato dei candidati e programma da presentare: un portale dove sia possibile proporre e votare in maniera organica e dove veramente ognuno vale uno? una discussione tra rappresentanti dei meetup con incontri di persona in cui si discutono i temi emersi localmente e le figure candidabili?

In assenza di una presa di posizione la fiducia non viene meno verso qualcuno ma verso la credibilità del progetto.

Paolo Benda, Faenza Commentatore certificato 11.09.12 12:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seguo il movimento da anni, l'ho votato alle amministrative e probabilmente lo rivoterò alle nazionali.
Certo però che questo gridare al "complotto" o al "tradimento" perché qualcuno ha posto dei problemi che evidentemente esistono e che vengono sollevati da più parti all'interno del movimento mi lascia molto perplessa.
Favia ha sbagliato nello sfogarsi in quel modo, ma mi sembra che il suo lavoro l'abbia svolto bene in tutti questi anni. E voi lo ripagate con tutto questo fango? Allora è vero che conta di più l'obbedienza al capo che il lavoro sul campo?
Spero davvero che questa situazione vi insegni ad aprire un dibattito interno senza presunti traditori da martirizzare. Come ha detto già qualcuno: è una grande opportunità.

Monica R., Perugia Commentatore certificato 11.09.12 14:33| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo in Favia, lo dimostra non una critica a Bappe, ma il operato onesto per tanti anni.

W Grillo siempre.

gennaro fu 11.09.12 11:40| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

mi fido ciecamente di BEPPE GRILLO...unica speranza di rinascimento italiano in questi paese di parassiti mediocri che da 30 anni infestano la nostra nazione....

Giuseppe S., palermo Commentatore certificato 11.09.12 15:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Si però ragazzi adesso BASTA con 'ste cazzate: Grillo e Casaleggio (che non è un guru ambiguo e misterioso, ma una persona capace e discreta) hanno fatto una cosa MERAVIGLIOSA: costruito e pensato un movimento in grado di scardinare un sistema che è diventato opprimente e soprattutto onnipresente. Ci sono riusciti con pochi mezzi (loro) e contro AVVERSARI potentissimi. Ci sono riusciti con intelligenza, lucidità e grandissima visione del futuro. E adesso li si vuole costringere ad un pubblico dibattito, ma per cosa? Cosa devono dimostrare ancora? Devono forse giustificarsi con un ragazzetto ambizioso troppo lusingato dal potere che gli è stato conferito? Uno che non si rende nemmeno conto del danno che sta causando al Movimento? Io sono certo che loro hanno già risposte pronte e ci sorprenderanno come hanno sempre fatto. Loro sono i GARANTI di una nuova struttura che deve essere leggera e basata sulle idee e non sulle persone. Tavolazzi si sarebbe mangiato il partito con una serie spossante di convegni, dibattiti e discussioni sterili. Il movimento 5 stelle è fatto di idee prima di tutto, e poi di persone a cui viene chiesto solo di inseguirle. Al momento giusto Beppe e Casalleggio si faranno da parte: secondo me non vedono l'ora. Spiegatemi per quale motivo non meritano, loro, la nostra fiducia.

Lorenzo ., Verona Commentatore certificato 11.09.12 12:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io entro per la prima volta nella discussione.
Non faccio parte del MoVimento ma lo seguo con molta simpatia.
Favia non mi è piaciuto, non voglio entrare nel merito delle questioni poste, ma il metodo mi rimanda a sotterfugi e giochi di/per (il) potere che si cerca di combattere.
Uno vale uno:questo mi piace
Due mandati e poi si lascia spazio ad altri: proprio perchè uno vale uno, e perchè la poltrona è pericolosa così come lo sono i privilegi e il distacco dalla vita reale degli altri "uno".
La TV si evita: perchè è un mezzo marcio, in mano ad oligarchie e poteri forti, distorce e strumentalizza e prova ne è il servizio "rubato" e l'intervista "spontanea" rilasciata alla Gruber (ma le avete guardato le labbra? come si fa a non scoppirle a ridere in faccia?)
Io il voto a"uno" del MoVimento alle politiche forse lo darò (a nessun altro lo concederei!) a Favia no, non lo voterei.
francesca

francesca p. Commentatore certificato 11.09.12 13:20| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

E' tutto uno stracciarsi di vesti e un ripetere "di certo il Movimento 5 Stelle" non avrà il mio voto.
Rispondo volentieri: e quindi? pensavi di cavartela mettendo una croce sul simbolo? NON E' COSI' CHE FUNZIONA IL MOVIMENTO.
Qui c'è gente che tutti i giorni si impegna per cambiare questo cazzo di paese e mi fa ridere chi ci minaccia di non darci il voto.
Per favore partecipate alle riunioni, agli incontri, ai banchini e alle manifestazioni e poi ne riparliamo.
Per quanto riguarda un attivista su oltre centomila, tale Favia, Beppe non si fida più di lui: vorrei anche vedere!
Lui dice di aver sacrificato 5 anni della sua vita mentre tanti, me compresa, hanno ripreso a VIVERE da quando fanno parte del Movimento 5 Stelle.
Quindi andiamo oltre, la strada è lunga, gli ostacoli sono tanti ma non ci faremo fregare da nessuno, che sia dentro o fuori dal Movimento.
Forza M5S sempre!

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 11.09.12 13:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi...Favia è indifendibile!!!

Inutile girarci attorno...Se non ti andavano bene le regole te ne andavi e fondavi un tuo movimento!!!

Forse il simbolo del m5s ti ha fatto comodo? Ed adesso con la scusa della "democrazia" in qualche modo te ne vuoi appropriare?

Ragazzi, questo dimostra semplicemente che Grillo ha ragione a porre un limite di soli 2 mandati...

Ha ragione quando non vuole tra i piedi politici incalliti...che hanno legami e la loro rete personale di amicizie!!!

...Favia se non ti va bene dimettiti!!!

Antonio 11.09.12 11:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Da leggere fino in fondo:

http://www.delusidalbamboo.org/archives/2950

http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2012/09/devi-andare-alle-isole-barbados-insieme.html

Ciao Giovanni, anche per me non hai più la fiducia.

Eloi Delpopolo Commentatore certificato 11.09.12 11:24| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Favia detta nel modo più semplice possibile, mi stai sul cazzo. Secondo me ti hanno pagato, non si può dimostrare, ma ci giuro il coglione sinistro... cioè te. Mi dispiace essere così cattivo, ma te la meriti, sei viscido come un serpente, se posso imputare qualcosa a Grillo, come cazzo ha fatto a dar fiducia ad uno come te che ancora un po' e si scopa la Lilly Kruger.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 11.09.12 19:54| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Parlo da Blogger e amministratore di forum. Secondo me la piattaforma è in ritardo perché non si è ancora capito come organizzarla. La rete ha un sacco di pregi, ma alcuni difetti. Una piattaforma, un portale, un sito, chiamatelo come volete, che garantisca (GARANTISCA) la democrazia diretta deve superare delle problematiche tecniche che credo nessuno abbia ancora capito come affrontare. Casaleggio è un guru di internet, ma non è un Brin, un Zuckenberg o un Dorsey, altrimenti sarebbe in giro per il mondo a comprare isolette e atolli, altro che 400K € di utile. Se davvero riuscisse a organizzare una roba del genere sarebbe un genio globale, non confinato nella nostra italietta. Si fa spesso l'esempio dell'islanda, ma li ci sono meno abitanti che utenti di questo blog, e le cose sono più facili. E poi non sono italiani.
Io voterò Grillo, democrazia diretta o meno. Sono sicuro che riuscirà a portare in parlamento più giovani, più incensurati, più gente seria di chiunque altro. Se lo scotto da pagare è un po' meno democrazia nell'organizzazione del movimento posso anche decidere di fidarmi. Per ora.

tom 11.09.12 11:50| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con le polemiche! Favia, in buona fede, ha sbagliato, ha ammesso lo sbaglio, a quanti non è mai successo di dire qualcosa e poi pentirsi? Adesso basta, pietra sopra, e andiamo avanti, che ci sono tante cose da fare da qui alle elezioni. Chiaritevi senza pregiudizi! Non diamo pretesti inutili a chi ci vedrebbe volentieri uguali a loro o meglio sparire...buona giornata a tutti!

silger 11.09.12 14:09| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Uno così non si butta dalla finestra. Una critica a Casaleggio non può essere motivo di rottura.
E' sicuramente un ragazzo onesto e in buona fede.
Il suo ruolo ora è un ruolo pubblico di rappresentanza dei cittadini secondo le loro volontà, quindi secondo i principi del Movimento.
Ha peccato di ingenuità, ha voluto strafare e il suo posto non era ne in TV o in radio, ma una faccia pubblica la dovrà pur avere.
Cosa dovrebbe fare, ogni volta che gli fanno una domanda mandare a fanculo il giornalista/intervistatore? Quello lo può fare solo Beppe, perché ne è capace, non rappresenta le istituzioni e lo fa con cognizione di causa.
Favia in questo caso ha sbagliato ma nel modo e non nel merito. Ha messo a nudo un aspetto del Movimento che andrà sicuramente migliorato ma che nascondere sotto il tappeto non porterà altro che a dubbi e a insinuazioni su cui i partiti/stampa costruiranno la campagna elettorale.
Tutta questa pantomima si risolveva con un bell'incontro tra Favia e Grillo, una bella webcam e un filmato pubblicato sul blog. Non può valere solo per i consigli comunali questo principio no? Trasparenza e verità sono le uniche armi a nostra disposizione.
Se non ci saranno quelle, la battaglia è persa in partenza.

Andrea Franzese, Locate di Triulzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.12 13:06| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che giustamente Beppe inizi a rompersi i c.ni, di persone, e non parlo solo di favia (tavolazzi, alfano, lo stesso vendola, ecc.), che prima lo sfruttano per ottenere quello che vogliono, e dopo, solo DOPO, iniziano a fare le pulci su tutto... vorrei vedere chiunque di noi.. alla quarta volta ti viene voglia di mandare tutti affan....

donato lena Commentatore certificato 11.09.12 15:25| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Sono l'unico a trovare un po' di infantilismo in questo post ed in quelli precedenti? Caro Beppe, tu e il signor. Casaleggio siete, che lo vogliate oppure no, i vertici di riferimento di questo movimento e, come tali, avete un dovere morale di trasparenza nei confronti delle persone che vi hanno seguito per tanti anni. Un consigliere del M5S (e non uno qualunque, Giovanni Favia, uno che si è distinto per impegno, capacità e trasparenza e che è DEVOTO al movimento sin dall'inizio) chiede come mai non si siano ancora fatti dei passi verso una piattaforma per l'attuazione della democrazia online (fondamento di questo movimento e motivo principale per l'avvicinamento al M5S da parte di molte persone) ... e la tua risposta è questo post da una riga? Queste sono forse manie di onnipotenza?

Io sono ben contento che ci siate tu e Casaleggio a gestire quella parte di centralizzazione che è fondamentale per il rafforzamento iniziale di questo movimento ma spero vivamente che avrete l'onestà di lasciarlo libero di seguire i principi democratici su cui è fondato quando verrà il momento. Non trovi che essere il proprietario della piattaforma di riferimento ed essere colui che decide insindacabilmente se rilasciare o no l'utilizzo del logo ti renda un po' troppo simile a quei segretari di partito che tanto sfotti? ... penso che una tua/vostra dichiarazione sulle vostre intenzioni future sarebbe un bel gesto, soprattutto in questo momento.

Lorenzo G., Finale Ligure Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.12 14:13| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Ieri ho visto Favia a 8.5, mi è sembrata una persona onesta. Capisco però la reazione di grillo , ma dobbiamo(grillo compreso) stare attenti. La reazione che abbiamo avuto è perchè siamo ormai "feriti" dai giornalisti, siamo abituati al terrorismo mediatico che stanno facendo da un anno, e questo ormai ci ha messo di default sulla difensiva, il che può essere pericoloso perchè non si valuta quello che succede con la giusta obiettività.
Grillo ha risposto come ha risposto a favia l'altro ieri perchè ormai si è visto attaccato talmente tante volte e nei modi più infami che pensa che ogni volta che questo succeda sia perforza fatto in malafede. Forse quello che è successo con favia non lo è stato, o meglio la malafede c'era ma solo da parte di chi ha registrato e pubblicato quella parte di discorso.
Dobbiamo stare calmi altrimenti finisce che facciamo il gioco dei giornalisti e perdiamo il buon senso.
Riguardo la democrazia diretta, forse ancora non si è fatto niente perchè è un concetto MOLTO difficile da applicare, magari stanno studiando come fare, almeno spero..
Io dal mio piccolo lancio delle proposte, si potrebbe fare inviare agli utenti un proprio documento, ma non so quanti siamo e temo che ci vorrebbe un esercito per controllarli poi tutti.
Si potrebbe invece collegare direttamente gli account facebook al movimento, darebbe una sicurezza in più sulla veridicità delle identità anche se non la certezza assoluta.
Mi spiace dirlo ma forse l'unica soluzione sicura è un tesseramente classico come quello dei partiti. Se c'è da metterci 10 o 20€ per finanziare un tesseramento fisico penso che non sia un problema per gli utenti, basta che il m5s smetta di essere una crisalide per diventare una farfalla.
Vabè noi utenti intanto lanciamo delle idee, sta a chi ha il controllo della piattaforma esaminarle ed evolverle.

Alessandro Scardoni, verona Commentatore certificato 11.09.12 14:03| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spiegaci perchè Favia non ha più la tua fiducia dopo il culo che si è fatto. Uscite allo scoperto tu e il tuo amichetto e spiegateloin italiano alle centinaia di attivisti che si fanno il culo da anni.

Walter Moreni 11.09.12 10:47| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

OT per il caro Giovanni Favia:

tu e Tavolazzi siete il futuro della pseudodemocrazia di questo paese.
Io, Beppe Grillo e Casaleggio continueremo a lavorare per una vera democrazia,
senza dipendenze di alcun tipo.

Agli altri: un caloroso VAFFANCULO.

E ciao.

Ps: grazie Roberto D'Agostino, e perdonami perché ti ho giudicato male:
però nonostante i miei limiti mentali, culturali e della mia età,
so ancora riconoscere un essere umano che parla con un cuore sano,
anche se ci metto un po'.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 11.09.12 16:09| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Caro Favia, potresti anche avere in parte ragione, non lo so. A me non sembra affatto che il M5S sia poco democratico. Mi sembra la cosa più democratica che c'è al momento. Il guaio, la cosa gravissima, è che a pochi mesi dalle elezioni hai danneggiato il M5S, che è in pratica l'unica speranza che hanno i cittadini di cacciare la gentaglia schifosa che ci governa da decenni. Questo è grave. C'è un problema di democrazia? Dovevi parlarne con Grillo. Dovevi evidenziarlo nei modi, nei luoghi e tempi dovuti, con correttezza. Nessuno ti avrebbe criticato per un'osservazione precisa e circostanziata. Invece il danno. Una bomba di letame sul M5S, proprio da te. Una cosa che sinceramente il M5S non si meritava. E' evidente che all'inizio un movimento che diventa la terza o la seconda forza politica può avere dei conflitti, dei problemi. E' un miracolo che il M5S esista. E' stata un'opera titanica, un martirio. Grillo si è tirato su le maniche lui, col suo sudore, è andato in giro a parlare, ha fatto un blog. Non si doveva criticare il M5S in questo modo. E' stato infantile, inutilmente dannoso. Perchè non hai proposto invece un metodo di selezione dei candidati, concreto? Casaleggio non si comportava bene? Andava criticato sì, ma con correttezza. La critica corretta è sempre ben accetta e doverosa. Non si può far passare in TV che Casaleggio piglia tutti per il c..lo e basta. Questi sono capricci da adolescente, che si lamenta perchè il papà è severo e vuole farlo studiare.

stefano d 11.09.12 13:21| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Stai sbagliando Beppe e te lo dico con tutto l'affetto che ho per te.

Simone D., Padova Commentatore certificato 11.09.12 13:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori, grillini, movimentisti, attivisti,simpatizzanti oltre a complottisti e cazzoni vari,

la situazione è questa, Beppe e Gianroberto hanno un'idea di Italia e per portarla avanti non possono lasciare in mano il Movimento a infiltrati, persone sconosciute e/o capre (visto che si sa, l'italiano medio è un cretino e il MoVimento 5 Stelle al suo non ne è esente)

Essi, sono in buona fede, vogliono il bene di questo paese ma non possono lasciare in mano il MoVimento a degli idioti completi e mediocri di ogni genere, altrimenti il M5S va a gambe all'aria.

Questo è quanto, se vi sta bene inghiottite il rospo sulla questione "Casaleggio e Grillo al vertice" e insieme costruiamo un'Italia migliore, altrimenti quella è la porta.


Ma se poi Casaleggio fa il portale e a Favia o Tavolazzi non piace,che si fa?Si cambia?
Ma il portale dove proporre qualcosa in Emilia Romagna,dov'è?Favia non se ne occupa?Ma se non c'è democrazia interna allora come e' possibile che Grillo e Casaleggio non abbiano mai imposto candidati e programma?Ma se ci sono gli infiltrati,Favia potrebbe fare i nomi?Ma se siamo in democrazia diretta come dice Favia,poi mi risponde via mail(gliela lascio)o va dalla Gruber a rispondere?Ma se Tavolazzi era eletto a Ferrara,come poteva andare contemporaneamente a Parma?Ma se il programma non è stato discusso,allora quegli 800000 cittadini e le primarie dei cittadini le ha scritte Casaleggio da solo?Ma a Favia non basta arrivare in Parlamento e tentare di far passare referendum senza quorum e obbligatorieta' della discussione delle leggi popolari?Questa non è democrazia diretta?No?E cos'è?A Favia non basta quello che c'è?Aspetta il portale come gli altri perche' Casaleggio lo ha promesso?Ma non si era detto di darsi da fare e di smettere di delegare?Ma Favia ha mai pensato che potrebbe farlo lui il portale e poi proporlo senza aspettare la pappa pronta?Ma lo sa Favia che non gliel'ha imposto nessuno di fare il consigliere e di ridursi lo stipendio?Che senso ha fare il martire dalla Gruber?Ma Favia lo sa che ci sono centinaia di migliaia di persone che quotidianamente si sbattono come e piu' di lui ma non vanno in TV a frignare e a dire "guardate quanto sono martire"?Ma Favia non potrebbe accontentarsi di fare quello per il quale è stato eletto,ovvero il consigliere regionale?Ma Favia lo sa che il programma ce l'abbiamo?Gli piace o no?Ma lo ha letto o no?Ma Favia lo sa che quando parla lo fa a nome esclusivamente personale?Lo sa che il programma se lo è scelto lui?Lo sa che la pretesa di democrazia interna non vuol dire una sega?Lo sa che se lui si sbatte Grillo e Casaleggio si sono sbattuti molto piu' di lui?Lo sa che nel M5S ci sono delle regole e vanno rispettate?Favia,RISPONDI!!!

Mauro Sasso Commentatore certificato 11.09.12 12:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LIQUIDFEEDBACK!!!
Cavoli,Favia è andato a otto e mezzo anche per dire *QUESTO* : ha provato 3 volte a tirarlo fuori davanti alla Gruber, a farsi chiedere "ma cos'è questo LiquidFeedback?" e,alla fine,è riuscito a dirlo e a spenderci delle parole sopra.

E' lo stesso software che il Partito Pirata tedesco (molto,molto più informatizzati del M5S) usa per la sua democrazia interna.

E' già testato.
E' maturo.
E' open source.

Gianroberto dovrebbe buttarci un occhio,visto che è lui l'informatico in cima alla piramide,e vedere cosa ne pensa. E poi farcelo sapere.

Marco V. Commentatore certificato 11.09.12 11:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

una frase due pensieri:

"NON CACCIO"
"NON HA"

ebbene, anche Beppe ha i propri pensieri, no!
a me fa piacere che « non caccia » come certe testine di rapa invocavano...è un buon sintomo di
democrazia! - poi la "fiducia" è una cosa seria!
ed è molto personale !

ottimo Bepin

((tanto per ricordare: Favia NON è uno scilipoti))

Lenin - rivoluzionari o postini ? - 11.09.12 11:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Vi siete chiesti come mai il sig. Favia espone il problema, a suo dire, di democrazia all'interno del M5S solo ora? Beh semplicemente perchè scade il secondo mandato e non può più candidarsi con il simbolo del M5S.


Caro Beppe, oggi ti voglio ancora più bene, sono sicuro che questa situazione t'ha fatto molto male, i tuoi capelli saranno ancora più bianchi, ma ti stanno bene, continua così, tu sei una persona per bene.

L'uscita allo scoperto di Favia credo sia stato un bene, ora conosciamo tutto il suo malessere contro Grillo e Casaleggio.
Anche io in passato mi sono incavolato contro alcune decisioni, molte all'apparenza più di Gianroberto che di Beppe, ma non ho mai tenuto niente dentro, ho detto la mia accettando tutte le conseguenze.

Sarà che Favia ha dovuto preservare il movimento sotto elezioni, ma ha avuto molto tempo per buttare fuori questa storia e non facendolo mi ha totalmente deluso e tradito.

Inoltre ci sono almeno due punti che saltano fuori:

Favia ha sponsorizzato Tavolazzi per Parma come DG, nonostante non avesse i requisiti, volevano addirittura una modifica del regolamento ad personam, ad tavolazzam, in barba alla meritocrazia.

Sempre lui, faceva parte di quella famosa discussione "segreta" di alcuni consiglieri, a Marzo, che tramavano contro Grillo/Casaleggio e quindi il m5S, inviata al blog e pubblicata.

La trasparenza è un simbolo di questo movimento: se lo avesse fatto alla luce del giorno sarebbe stato anche lecito, ma covare tanto odio oltre che stupido è anche un danno, visto il risultato di ieri sera alla trasmissione piazzapulita.

Infine dico solo una cosa, con tutto il rispetto e ammirazione per il lavoro svolto da Casaleggio, consiglierei loro di essere meno "cupi" e di interessarsi di più alla parte tecnica e meno alla parte politica del movimento.

Con rispetto per tutti, buona giornata
RI

Eloi Delpopolo Commentatore certificato 11.09.12 14:43| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordiamo il peso delle parole:
" io non caccio nessuno ma Favia non ha la mia fiducia "
Grave,
gravissimo quanto detto.....caro Beppe chi lavora nel movimento deve avere la fiducia del movimento e non di Grillo e Casaleggio!!!!!!!!!!!!!!!!
E' ora di ripristinare un comportamento adeguato ed un linguaggio appropriato
Se pensi che il movimento sia una cosa di tua proprietà............. è ora che tu faccia un esame di coscienza.
Sei un grande ma sei solo "primus inter pares"
detto da chi ha 60 anni
da chi ti ha sempre voluto bene;
da chi si sente di dirti che hai sbagliato
e che stai sbagliando;
che puoi cambiare perché ,se superi il tuo ego, prevarrà la tua indubbia intelligenza ed onestà

luigi carlo illuminati (weachilluminati), jesi Commentatore certificato 11.09.12 13:55| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Favia ha sollevato una questione democrazia all'interno del movimento. L'unica risposta plausibile è rispondere con più democrazia. La piattaforma digitale, con cui si dovranno discutere programmi e perchè no? questioni favia incluse, è essenziale e spero sarà una presto realtà. A buon intenditore poche parole, altrimenti si perderanno molti consensi.

emiliano c., tivoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.12 10:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Nessuno ci fermerà, la primavera è vicina, questi media ce la mettono tutta, non vi fate trascinare dove loro vorrebbero, il movimento MS5 è compatto e non ci sono spaccature.Cercano di infangare il movimento perche si sentono l'acqua alla gola,non cadete nel tranello, Favia è andato su LA7, errore
madornale, è come essere andato in braccio al diavolo,via i politici (quelli che già conosciamo)
via i giornalisti e i media che altro non fanno di appoggiarsi uno con l'altro.Un abbraccio a tutti gli operai dell'Alcoa,del Sulcis, e a tutte le persone che stanno perdendo il lavoro (me compreso).W Beppe Grillo e il movimento MS5.

Giuseppe P., pisa Commentatore certificato 11.09.12 22:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Quando si ventila la possibilità di percentuali a due cifre nelle prossime elezioni sono normali defezioni polemiche, autoaffermazioni o altro; ma questo non mi preoccupa. Ciò che mi preoccupa è come possiamo difendere il movimento dalle infiltrazioni del crimine organizzato che sta contattando giovani incensurati, anche di medio/alta borghesia a cui direttamente o indirettamente ha già fatto favori, e che sta spingendo ad entrare nel movimento sfruttando una faccia pulita. In campania sta avvenendo in modo capillare, ma credo che anche in altre parti stia avvenendo lo stesso perché la criminalità non sta a guardare e vuole sempre esserci. Beppe come possiamo difenderci.

Salvatore Mancini (tarfiz) Commentatore certificato 11.09.12 15:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' iniziata la propaganda per far fuori il Movimento. Il movimento siamo noi. Apriamo un confronto su tutto, non per cambiare regole che stanno alla base del M5S, ma per costruire il nostro futuro e per vivere in un paese migliore. Spero che non abbiate perso la speranza guardando la puntata di una trasmissione televisiva, perchè la speranza, come la voglia di cambiare, è un sentimento forte, che non può svanire con la visione di un video sul quale molti avanzano perplessità. Tutto quello che è stato creato partendo dal basso non può e non deve morire così. Sarebbe una sconfitta per noi tutti. Andiamo avanti. W la gente onesta!!!

Igor 11.09.12 12:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Anche se stringato si capisce il commento di Beppe.
Io non caccio nessuno (non può farlo a meno che non si violi qualche regola del non statuto,ed implicitamente si capisce che Favia debba render conto ai suoi elettori) ma Favia non ha più la mia fiducia ( Come potrebbe aver fiducia di uno che lo pugnala alle spalle etichettandolo come il burattino di Casaleggio).
tutti vogliono commenti fiume di Grillo ma secondo me sarebbe un boomerang, visto che i media nazionali non aspettano altro che nuove parole sulle quali montare un caso.
Per finire il discorso sula democrazia diretta, ma la sparata di Favia a piazza pulita, e l'intervista alla gruber sono democrazia diretta? ha avuto un mandato dai suoi elettori per far questo? Favia prima di far emergere la questione doveva insieme a tutti gli attivisti dell'Emilia fare una bella riunione e solo se ci fosse stata una maggioranza esporre a livello nazionale la questione. Così ha tirato nella mischia altri 400 consiglieri comunali e migliaia di attivisti senza nemmeno consultarli.

David Diqual, Pisa Commentatore certificato 11.09.12 11:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Sì, va bene, telefonatevi però. E comunque è un po' pochino, visto quanto è successo.

Daniele Fantini 11.09.12 10:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Voterò il movimento per l'impegno e la serietà che tante persone mettono nel riappropriarsi della politica, ma soprattutto lo voterò per Beppe Grillo. Non prendiamoci in giro, questo nuovo soggetto politico ha senso grazie allo sforzo ventennale di Beppe, non certo di chi arriva quando tutto è fatto e si vuole appropriare di meriti e risultati. E normale che, essendo agli occhi di TUTTI Beppe Grillo il garante di trasparenza e contenuti del movimento, sia lui l'unico filtro possibile. Chi collabora oggi non è entrato nel movimento per attrazione gravitazionale, ma perchè c'è la faccia e il nome di Beppe, che sono diventati un sinonimo di impegno e serietà. Auguro al giovane dissidente tanta fortuna e serenità, ma almeno fino a che le persone dentro al movimento non avranno dimostrato la loro integrale trasparenza il filtro di Beppe Grillo è necessario, se non si rischia di trovarsi con tanti Scilipoti in giro!!!

francesco coradduzza 12.09.12 11:12| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

FAVIA UNA SUPERNOVA DI FIDUCIA

Ad essere onesti ieri sera,avevo paura di ascoltare Favia a LA7.
Avevo quella sensazione di merda, quel miscuglio tra curiosità estrema e imbarazzo totale verso "IL RAPPRESENTANTE" del l'MS5.
Una persona che altre volte abbiamo avuto occasione di ammirarlo,sia in tv che sul web,ed siamo sempre rimasti a bocca aperta per la sua chiarezza e trasparenza.
Abile e esaustivo,è sempre stato in grado di difendersi e di catturare l'attenzione di quella massa di incapaci con cui doveva dibattere.

In sostanza, se fossimo andati 6 mesi fa in Parlamento, lui sarebbe stato il nostro candidato IDEALE (forse).
Una "faccia" a 5 stelle su cui avresti messo la mano sul fuoco e la crocetta sulla scheda.
Un giovane CITTADINO (come ha detto lui ieri sera) che va al di la della zizzania,in favore del movimento e delle sue regole,fossero queste ultime anti-democratiche, ma comunque necessarie momentaneamente.

Purtroppo alla fine,quella fiducia di in TE STESSO, caro Giovanni, ti e' implosa in faccia rimpicciolendoti e deformandoti in uno "COME TUTTI GLI ALTRI!

Nessuno ti caccerà, perché in fondo sarebbe troppo antidemocratico.
Si...ma per noi il Movimento!


alex r., torino Commentatore certificato 11.09.12 15:29| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piace sempre meno la deriva che prende tutta sta storia. Leggo parole come "traditore", "giuda", "arrivista"... per non dire di peggio. Si scrive che è stato contattato dal PD, prezzolato e pegato per sgretolare dall'interno. Che il fatto che lui come Tavolazzi sia Emiliano-Romagnolo è una prova... ma scherziamo? Queste sono solo ipotesi, chiacchiere fumose da caffè! Nessuna prova. Non vedo nulla di diverso tra questo modo di fare e la macchina del fango di Berlusconiana memoria! In cosa avrebbe tradito il Movimento? In Regione ha combattuto e si batte per portare avanti le idee e i punti del M5S, e nessuno finora ha mai avuto da ridire in merito. E dove stà scritto che siccome è a fine mandato il bubbone lo ha tirato fuori perchè vuole essere rieletto o candidarsi alle politiche? Sono illazioni, fino a prova contraria. Se si ricandiderà, allora non lo voterò perchè non rispetta il "non statuto", ma non ne chiedo la testa in modo preventivo. Il fatto che Grillo, e Casaleggio, siano garanti per il marchio NON gli dà il potere di espellere o far dimettere Tizio o Caio per antipatia o contrasti di opinioni. Se ci sono motivi, vengano detti, e si dia la possibilità di replica. Così almeno ci facciamo un'idea. Magari Tavolazzi era un infiltrato, o un ambizioso che mirava a interessi personali, e così Favia.. ma la sua cacciata e il modo in cui Grillo abbia posto un veto nettissimo alla sua chiamata a dg di Parma, senza dare praticamente spiegazioni, non mi erano piaciute: c'erano ragioni serie? Bene, vogliamo saperle tutti! E' così che uno si forma i giudizi. Per quel che so la parola di favia è valida e importante quanto quella di Grillo, in questa triste storia, fino a prova contraria! Illuminateci un po'!

Marco B. 12.09.12 10:12| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Favia si fatto nuovamente strumentalizzare a 8 e mezzo !

la Gruber èra stra agguerrita, non è stata colpa sua !

realizzate una piataforma traspaernte per le vostre elezioni e fate pace velocemente

partito elettronico, MILANO Commentatore certificato 11.09.12 13:26| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Tu non cacci nessuno, perchè non puoi. Favia non è un tuo dipendente, ma è stato eletto democraticamente e pertanto tutto dipende da lui e da chi l'ha votato. Se non ha più la tua fiducia se ne farà una ragione, altro è non avere più la fiducia di chi l'ha eletto.

Attilio Casati 12.09.12 18:29| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché non ha più la tua fiducia?

Perché ha detto quello che pensava?

Certo avrebbe dovuto dirlo in un altro contesto e non credo che basti questo per togliergli la fiducia.

Nicola A. Commentatore certificato 12.09.12 13:02| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uno vale Uno !?!?

Beppe può espellere Valentino Tavolazzi , dare ultimatum ad Andrea Defranceschi e sfiduciare Giovanni Favia .... ma non il contrario

e siete ancora a dire che "Uno vale Uno" ?!?!?!?

Tania Rossanda 11.09.12 12:40| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Preferisco chi va in televisione a spiegare piuttosto che chi si trincera dietro il proprio blog lanciando editti, citando cantanti, gridando al complotto, facendo di tutto, piuttosto che rispondere ad alcune semplici domande:

- che fine ha fatto la piattaforma online per il voto? (Sono tre anni che l'aspettiamo)

- quali sono i tuoi rapporti economici con Casaleggio?

- chi e come vengono prese le decisioni all'interno dello staff?

Pensavo che l'era degli editti bulgari dovesse finire!

Angelo Valenza, Bologna Commentatore certificato 11.09.12 12:27| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Personalmente trovo del tutto normale la struttura del movimento dipinto dal sig. Favia.
Mi spiego: democrazia e anarchia sono due modelli ben distinti. L'Italia (ok, forse non è l'esempio migliore) è un paese democratico, ma per far funzionare la democrazia è del tutto normale che il sistema si doti di strumenti, le leggi, e di organi, i tribunali, in modo che la cosa possa stare in piedi.
Per questo motivo non capisco dove sia il problema, un movimento ha bisogno di un leader, altrimenti finisce per essere un branco di cani sciolti senza una direzione precisa: direzione della quale abbiamo estremamente bisogno.
Per questo motivo ben vengano i beppe grillo e i casaleggio, i generali e i comandanti, i tenenti e i soldati semplici.
Il solo problema è che Beppe ci ha messo la faccia e Casaleggio no, e questo capisco che possa far nascere lo scetticismo: ma se preferite un Monti Bis o un BersaniVendolaFiniCasiniDalema...beh...è democrazia del resto ;)

STEFANO P., BERGAMO Commentatore certificato 11.09.12 15:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

d'agostino un grande...

Tommaso M. Commentatore certificato 11.09.12 13:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

L'attacco di Favia è palesemente manipolato, come ha rivelato la contraddizione tra le parole di Favia a Gruber e il post Facebook di Formigli.

Nell'intervista alla Gruber Favia afferma di aver conosciuto Pecoraro, quello dell'intervista fuori onda, solo per pochi minuti. Che l'aveva incontrato per caso ad un incontro di grillini.

Nel suo post Formigli ci rivela che Pecoraro aveva fatto anticamera in regione per attendere che Favia gli desse una risposta per una intervista che evidentemente o hanno pianificato per un altro giorno o è seguita all'anticamera. Altro che incontro casuale!!!

Due differenti versioni!!!

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 11.09.12 11:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao,
e se Giovanni avesse semplicemente detto la verità? Mettiamo per assurdo che fra un mese un giornalista scopra che Casaleggio sia effettivamente il deus ex machina del M5S, che sia spietato, che insomma sia un poco di buono. Come la metteremmo? Improvvisamente, Giovanni sarebbe riabilitato politicamente, no? Io sono un sostenitore del M5S, ma se avesse sollevato soltanto un problema di oggettivo strapotere di Casaleggio? Dopotutto, è una costante in ogni gruppo di interessi (politico, economico, sportivo, ecc). Anziché scagliarsi contro l'uno o l'altro, perché nessuno di noi si ferma a fare una riflessione seria su quanto ha confessato Giovanni? Ragazzi, così ci perdiamo! Evitiamo quindi di fare della facile dietrologia. Basta con questi giudizi tranchant! Altrimenti, di questo passo, perderemo molta, moltissima credibilità da qui alle elezioni politiche.


Ma perché invece di arrovellarvi tanto su questa declamata democrazia interna non fate tutti, gli attivisti intendo, quello che avete fatto finora, cioè mettervi al servizio dei cittadini, cioè quella cosa, l'unica che conta, che ha portato il movimento a queste percentuali? Perché? Me lo spiegate? E mi spiegate pure cosa intendete per Democrazia interna? Vuol dire forse non rispettare delle regole semplici e basilari, e finire nell'anarchia? Mi spiegate pure questo per favore, tutti quelli che si riempiono la bocca di paroloni, che a me fanno pensare tanto a dei maniaci della polvere che restano in casa a spolverare in continuazione quando fuori c'è la guerra. Ma volete darvi una svegliata o no?

Nunzio Corso 11.09.12 14:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più trasparenza dall' "alto", meno ambizioni dal "basso". E' tutto, ma proprio tutto, qui.

Joe Perrino, Matera Commentatore certificato 11.09.12 14:54| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Umanamente non posso non essere vicino ad una persona che sente di aver sbagliato e provo anche un sentimento di tenerezza per l'evidente dispiacere che gli si legge negli occhi.
Alcuni problemi COME IN OGNI REALTA' ci possono essere, e sicuramente ci sono, ma non cambierei il MOVIMENTO 5 STELLE con nessuno dei putridi partiti dello scenario italiano.
ll problema è che quei maledetti media non vedono l'ora di distruggere il nostro sogno.
Uno sfogo, chi non l'ha mai avuto.
Giovanni con il giornalista ha sbagliato grossolanamente ma si vede che crede nel movimento è evidente.
Ragazzi restiamo uniti ,restiamo uniti contro quei politicanti che DOBBIAMO mandare a casa. E quello sarà già un ottimo inizio.

Marcos Rui Ferreira (marcos992000) Commentatore certificato 11.09.12 20:59| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E' ora di piantarla con questa ormai noiosa discussione.
Tutti coloro che si sono scoperti simpatizzanti di Favia, tutti i vari pseudo grillini, portavoce camuffati dei partiti "democratici", facciano il piacere di fondare un movimento alternativo, con altro simbolo (se ne sono capaci), ovvero di rientrare nei loro covi, pieni di refurtiva e la smettano una buona volta di rompere i cogl....

Enzo V., Reggio Emilia Commentatore certificato 12.09.12 12:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Favia, non verrà cacciato. La stima perduta è un fatto personale forse anche affettivo, nessuno ha il diritto di criticare Beppe su una questione personale. Favia: Stupido o in malafede? dite voi quale è peggio. ARGOMENTO CHIUSO. si volta pagina.

Stefano M., ROMA Commentatore certificato 11.09.12 13:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe, ho paura che questa volta sia necessario argomentare un po' di più, magari non nella forma della risposta diretta a Favia.
Mi par di capire che tu ritenga una risposta diretta a Favia una forma di leggittimazione verso rivendicazioni non accettabili, ad esempio una deroga al limite dei 2 mandati.
Però sarebbe opportuno mettere meglio in chiaro le cose, dalla confusione non ci guadagna nessuno.

Pietro Ricossa 11.09.12 10:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna cacciare chi non rispetta le regole del movimento!!!! o sbaglio??!!?? Favia le ha rispettate?? mi sembra di si, quindi le sue critiche al movimento sono il nettare della democrazia e andrebbero discusse all'interno del movimento e non in televisione e tantomeno con un giornalista fuori onda che discredita il movimento come antidemocratico. Aprirei una discussione tra il movimento e Favia su quello che è successo (visto che Grillo in qualità di garante in questo caso non può diffidare Favia) per cercare di evitare in futuro autogol di questo tipo e anche mettendo delle regole da seguire sull'uso delle televisioni e in generale sulla pubblicità del movimento.

Roberto V., Somma Lombardo Commentatore certificato 12.09.12 09:46| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera,

una riga da Beppe e quattro da Casaleggio. Zero spiegazioni e fiducia ritirata a Favia ( E perché?). Al di lá delle difese a spada tratta di Beppe o di Favia, vogliamo o no risolvere il problema (che evidentemente c'é)?
Evento in diretta streaming con domande dalla rete e sondaggio sulla proprietá del simbolo. Cominciamo da qui, contiamoci, vediamo a che punto siamo e ripartiamo dai risultati. A ruota una pubblica discussione sui criteri per selezionare i candidati e chiarirne le deleghe (votare su questioni nazionali non é come votare su realtá locali, occhio a non esagerare con semplificazioni o facili ideologie!).
Vorrei far notare che stiamo proponendo referendum per scelte estremamente sofisticate (essere in Europa e/o nell'euro) e abbiamo fatto sondaggi su senatori a vita e presidenti, tutti temi che per essere votati dovrebbero essere discussi, capiti in profonditá, valutati. Nulla di tutto questo é stato fatto e, sono sicuro, il 99% di noi ha votato con la pancia. Ora che si parla della proprietá del simbolo non riusciamo neanche a fare uno schifoso sondaggio sul blog? Siamo sicure che vogliamo decidere cosí i bilanci della nazione, le politiche sociali, le relazioni internazionali... Mah, io comincio ad avere serie perplessitá.

Comunque sia, indipendentemente da come la pensiate, auguri, di cuore, a tutti.
A.C.

Antonio C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.12 14:32| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Favia ha ragione quando pone l'enorme problematica della rappresentanza nel movimento.

Favia ha perso la faccia quando parla male, di nascosto con un giornalista qualsiasi solo perché gli era simpatico (ma scherziamo?), del movimento e quindi anche di me che lo voto

FAVIA E' UN PERICOLOSO CRETINO e non perché lo dico io, ma per sua stessa ammissione. Cretino è troppo? Ok, concesso, ma perlomeno uno sprovveduto PERICOLOSISSIMO. Pensate che ORRORE se fosse stato parlamentare e avesse fatto quelle dichiarazioni ... non voglio neppure pensarlo.

Il problema della democrazia interna è da risolvere e questo, a parte i soliti decerebrati orfani di un padre padrone che sono anche in questo movimento, lo sanno tutti. Ma nessuno oltre Favia e Tavolazzi vanno in giro a spiattellarlo al modo e NON perchè "è brutto", ma semplicemente perché è un problema che deve avere ancora una soluzione.

Io mi fido di Grillo e penso che tutto si risolverà brillantemente a SUO TEMPO; ma MALE CHE VADA mi stia prendendo per i fondelli anche lui e non trovasse il modo per rendere REALMENTE democratico il processo decisionale all'interno del movimento, gli toglierò la mia fiducia ed il mio voto. Di cosa devo aver paura?

Tavolazzi e Favia non avete più la mia fiducia e di questo non ne sono affatto contento, ma non è colpa mia, ma Vostra.

Emenuele D. Commentatore certificato 11.09.12 12:29| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

"Io non caccio nessuno...." ! Cioè potresti cacciarlo, altrimenti avresti usato a frase "Il movemento non caccia nessuno...". Allora Favia ha ragione e il M5S non è una DEMOCRAZIA!

Claudio Vitrano 12.09.12 07:16| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se una persona mostra una doppia faccia dicendo una cosa in pubblico (a telecamere accese) e una in privato (a telecamere credute spente?) non merita politicamente fiducia, in quanto c'è la certezza che in uno dei due casi abbia mentito. Favia non ha neppure la mia fiducia.

vincenzo m., roma Commentatore certificato 11.09.12 22:53| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Favia, ti devo dire che come attore sei bravo!!!
Avresti potuto convincermi, se solo non avessi saputo che eri al secondo mandato, che per lo statuto del M5S, significa la fine della professione politica, e questo piccolo, insignificante particolare ti è sfuggito, mi spiace, ma nn si fa cosììì...
In ogni caso è sempre più chiaro che la TV e la politica (che ci stà dietro) fà il suo gioco..
Alla fine invece di parlare dei miliardi che i nostri Democratici signori si sono messi in tasca, si parla di una presunta (anche perchè andrebbe capito meglio cosa intendeva) mancanza di democrazia nel M5S, invece quelli del PDL sono campioni in democrazia interna??? o Il PDL??
Ma và!!!!

ale menhjack 11.09.12 18:59| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Casaleggio, hai promesso il portale 3 anni fa, e ancora non c'è.
Io non caccio nessuno, ma Casaleggio non ha più la mia fiducia.

Marco Affronte, Rimini Commentatore certificato 11.09.12 11:02| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finchè non viene introdotta la nuova piattaforma e verranno decise le regole per le primarie per i canditati in parlamento, le parole di Favia saranno non solo plausibili, ma condivisibili. Possibile che l'unica dialettica concessa sia quella di poter commentare i post di Grillo? Ma che roba è? Gurismo allo stato puro altro che partecipazione.

Alessio M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.12 10:43| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

Favia dice di essere andato alla trasmissione di Santoro e di aver detto cose che NON PENSA.

Percio HA MENTITO a tutti gli Italiani!

Negli stati uniti Basta questo per far dimettere anche il PRESIDENTE!

Se uno mente su una cosa puo' MENTIRE SU TUTTO.

Come puoi continuare a fidarti di lui?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 11.09.12 12:01| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GrandeBeppe,

siamo con Te, quelli come Favia sono dei traditori dei nostri sogni.

anche per noi Favia non ha piu la nostra fiducia, per non dire peggio !!!!

avanti Grilloooooooooooooo

mi 11.09.12 11:28| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Mi sembri troppo talebano, dopo 5 anni che sto ragazzo si fa il mazzo incarnando perfettamente gli ideali del movimento mi sembra troppo drastico giudicarlo per una leggerezza, visto che poi comunque ci ha messo la faccia e ha riconosciuto l'errore.... Se anche Favia non va più bene credo che alla fine rimarrai da solo e ti toccherà fare il presidente del consiglio!

Ale ziliotto 11.09.12 10:43| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me è sembrato soprattutto ingenuo, Favia. Stritolato da un sistema che non conosce, tradito dalle proprie emozioni.
Quello che ha detto, non è sbagliato. Ha sbagliato i modi, quello sicuro.
Quello che dispiace è che il sistema lo sta utilizzando per i propri scopi, cercando e purtroppo riuscendo ad instillare i dubbi nei cittadini e negli attivisti.

Gian Paolo Pelosi Commentatore certificato 11.09.12 10:43| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' questo e' tutto?
Questa e' la risposta che il fondatore del movimento da ai cittadini?
Ci sono tanti cittadini che guardano con interesse e speranza il movimento, ma se il movimento chiede la fiducia dei cittadini allora Beppe Grillo deve chiarire e dialogare con gli attivisti e permettere a chi segue di comprendere e potersi fidare.

Caro Beppe, son sicuro che il movimento come tutto ha grandi margini di miglioramento.

Molti del movimento non saranno d'accordo con te, c'e' solo da decidere se vuoi che il movimento sia "le idee di Beppe Grillo" o le idee del movimento.

Con speranza
Davide

Davide Pennino 11.09.12 10:44| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori