Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La ritirata


La ritirata
(02:52)
debito-cover.jpg

In Europa è scattata la sirena dell' "Ognuno per sé e l'euro per tutti". Le continue manovre, incontri istituzionali, vertici europei, nuove elezioni e rimozioni di primi ministri che si sono susseguiti in questi anni hanno avuto un primario, e non dichiarato obiettivo: diminuire il rischio di Francia e Germania verso i Paesi indebitati. Quindi verso Grecia, Spagna, Italia, Portogallo e Irlanda: i PiGS. In caso di default dell'Italia e della Spagna l'intero sistema economico europeo potrebbe infatti collassare. Persino la piccola Grecia, con un Pil del 3% rispetto a quello dell'intera UE, ha messo in pericolo la stabilità delle banche francesi. Banche e investitori esteri hanno venduto a piene mani i titoli dei maiali che sono stati comprati dalle banche dei maiali grazie al prestito di mille miliardi di euro erogato alle banche dalla BCE. Il debito sta ritornando al Paese di emissione, mentre gli investimenti dall'estero verso i PIGS si stanno prosciugando. Dalla crisi finanziaria del 2008 le banche tedesche si sono alleggerite di 301 miliardi di esposizione verso i PIGS, le banche francesi di 204 miliardi. Francia e Germania sono quindi a metà del guado. La Germania ha tagliato del 49,7% l'esposizione verso i Paesi mediterranei e l'Irlanda, e la Francia del 33,4%. Ancora due anni e per loro il rischio PIGS e, di conseguenza il rischio euro, saranno annullati. Forse, allora il loro interesse al mantenimento della moneta cosiddetta unica, cosiddetta in quanto adottata solo da alcuni Paesi europei, diminuirà. L'esposizione PIGS di Francia e Germania è scesa di circa 45 miliardi verso la Grecia, di 170 verso l'Italia, 153 Spagna, 19, 5 Portogallo, 119 Irlanda. Un buon lavoro, indubbiamente, ottenuto però con la recessione dei PIGS e il loro continuo sprofondare nella disoccupazione e nella chiusura delle aziende. Il fenomeno della vendita di titoli dei PIGS sta accelerando. Solo nell'ultimo anno circa il 10% dei titoli pubblici in circolazione di Italia e Spagna sono stati venduti dalle banche estere e ricomprati dalle banche italiane e spagnole. Un altro prestito di 1.000 miliardi di euro della BCE alle banche dei PIGS, finanziato in gran parte proprio dai PIGS!, e il problema sarà risolto. Euro o non euro!
[Fonte: Financial Times; BIS]

Neurolandia di E. Benetazzo, G. Versace

Un'analisi complessa ma al tempo stesso molto comprensibile di un mutamento economico senza precedenti.

5 Set 2012, 14:30 | Scrivi | Commenti (932) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Financial Times è il principale giornale economico-finanziario del Regno Unito ed uno dei più antichi, autorevoli e letti del mondo.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
è sempre più interessante leggere di economia su un tale sito (giornale). In pratica chi te la spiega è colui che ha inventato la sòla ...

... quindi mi sovviene un dubbio :
ma secondo te, Bepin, quelli ti diranno mai la verità del funzionamento del meccanismo ?

il "financial times" giornale economico di un paese ancora colonialista . Gli immigrati che sbarcano qui per più della metà è 'merito' di quei luridi ladroni planetari ! :(


Per Beppe Scienza!
Altro che "strafalcioni" provenienti dai giornalisti del paese! Sono tutti - o quasi - letteralmente schiavi dei politici, o di dx o di sx. Non c´e´ alcuna differenza. Dicono, scrivono quello che sanno fa piacere "ai capi". Se sui mezzi d´informazione i responsabili, nominati da loro, fanno passare qualcosa che i "signorotti" non gradiscono - vengono cacciati.
Sei troppo "buono" a considerare le loro opere degli "strafalcioni" - e´ solo cio´ che chi comanda vuole che venga imposto ai cittadini. Mi fa scpecie che nemmeno Tu ed il M5S non se ne accorga. Svegliatevi! Vediamo se almeno voi sarete ancora capaci di far sapere le cose vere a questo paese. Vi siete accorti che state facendo di tutto per far ritornare il Cav? Forse e´ proprio cio´ che ai vs. capi sta a cuore? Con il vs. atteggiamento state portando allo sfascio il PD e riportando in alto il PD+L. Ma che bella "rivoluzione" che state producendo, complimenti!

kurt andrich 07.04.13 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ho seguito tutto il vostro intervento a Parma e ne sono entusiasta.
Molto interessante il vostro richiamo all'impegno collettivo sia col pensiero e lo studio, sia sul territorio con attività concrete.

Ma chi ci ha mai spinto a studiare seriamente e ad affrontare culturalmente gli enormi problemi che chi circondano?
Le scuole di partito sono delle buffonate pagate dai cittadini italiani.
Questi soloni prezzolati che ci governano vorrebbero da te e dal movimento risposte immediate sulle complessissime soluzioni da approntare sui due piedi ai casini che loro stessi hanno creato. La malafede ipocrita regna sovrana nel basso impero.
Un Paese che tollera con indifferenza -tra le altre cose- la distruzione sistematica dei boschi e delle zone pregiate senza tentare una qualche forma di impegno serio ed organizzato per arginare gli incendi anche preventivamente, non merita nulla. Esercito, cassa integrati, ronde, alpini, volontari, ecc, dove sono finiti?

(Ti ho visto un po' affaticato: mi raccomando !)
Flavio Giuliano

Lino C., Genova Commentatore certificato 22.09.12 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo sull'uscita dall'Euro perché in quel caso l'inflazione salirebbe al 20% e più e le pensioni come pure le retribuzioni dei lavoratori subirebbero una notevole perdita.
Vi sono altri sistemi per uscire dall'attuale crisi e sembra che i provvedimenti presi in questi ultimi giorni vadano nella giusta direzione.

Giancarlo Baiano 09.09.12 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Non vogliono uscire dall'euro perchè i potenti......monti & c. Hanno i loro conti correnti pieni di euro e non vogliono rimetterci e quindi ci fanno pagare a noi i loro guadagni!!!!!!!

Quando i servi dei potenti dicono di non fare una cosa (uscire dall'euro) vuol dire che il popolo deve fare esattamente il contrario,e quando qualche lecca lecca di partito capirà che questa opzione gli porterà voti inizierà anche lui a gridare fuori dall'euroooooo.........ma noi ci siamo arrivati prima di loro.
Avanti tutta e facciamo vedere a questi eonuchi di cosa è capace il popolo fassista che pensa in democrazia ed agisce in democrazia.

Paolo granata 09.09.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque il post si dovrebbe riferire ai PIIGS e non ai PIGS (se si include L'Italia come succede nel post). Saluti

Marco M 09.09.12 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non prendertela
di Scilipoti ne troverai ancora sulla tua strada
Un unica cosa - se a naso l'individui prima che diventano tali ( scilipoti) dagli una bella martellata sui coglioni e poi gli fai una scoreggia in bocca anche da parte mia. Forza Beppe viva Beppe.
Ciao.

Carmine ianniello 08.09.12 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Questo post a mio avviso cerca di girare intorno alla questione principale! Non è infatti importante la veridicità o meno del presunto scoop: quello che davvero interessa alla base del moVimento è discutere sulla democrazia interna e sul ruolo di Casaleggio. Ci sarà data la possibilità di farlo? Questo sarà uno degli indicatori della bontà di un progetto, quello del M5S, in cui molti di noi (me compreso) hanno creduto e continuano a credere con forza e vigore, litigando con amici e conoscenti scettici o semplicemente ignoranti. E' arrivato il momento di un gesto forte, che levi definitivamente i dubbi! Non cercate pretestuosamente di zittire un dibattito, quello sul ruolo di Casaleggio, che evidentemente sta molto a cuore alla base, che poi è quella che determina il successo o l'insuccesso di questo sogno!

Francesco forciniti, Corigliano Calabro Commentatore certificato 08.09.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Se non imparate qualcosa di più di economia non farete che dare sempre più ragione a chi vi critica e vi indica come populisti.
dove è il problema se i paesi europei non vogliono più i debiti dell'altro? il debito pubblico giapponese è interamente in mano ai giapponesi e rappresenta il 200% del pil nipponico.
ma di cosa state parlando.
fate attenzione a cosa pubblicate, state dando una pessima immagine.

stefano c. 08.09.12 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono un piccolo commerciante della provincia di Padova. Ho realizzato un'investimento iperbolico per la mia attivita' nel momento che poi si e' rivelato il peggiore dal dopoguerra: mai, mai mi sarei potuto immaginare un tracollo dei consumi cosi' importanti, a fronte di un chiusura del credito assoluta da parte delle banche che non fanno piu' il loro lavoro e, se lo fanno, con costi veramente altissimi. Nessun partito, nessuna categoria, nessun sindacato, nessun politico, nesun personaggio pubblico si e' occupato del problema enorme che attanaglia noi piccoli imprenditori e commercianti. I media affossano il morale di tutti con continui, martellanti annunci su "crisi/default/recessione/deflazione" e chi piu' ne ha piu' ne metta"!! I politici? Stanno li TUTTI a "starnazzare" per tentare di conservare la poltrona ed il potere ben sapendo che la maggioranza di loro non tornera' in parlamento senza la vergogna delle liste bloccate. Chi parla di banche, di credito alle piccole imprese, di sostegno alla famiglia ed ai consumi.....VERAMENTE? Nessuno, tutti occupati nella conservaZione del potere e del proprio orticello. Che schifo, che tristezza, che desolazione. Siamo abbandonati da tutti e ci si ricorda di noi solo quando c'e' un suicidio.....Le piccole commerciali ed artigianali tengono in piedi il sistema Italia e nessuno fa nulla per loro. Proposta a Monti che potrebbe fare MOLTO di piu': perche' lo stato non pone in essere una garanzia come molti consorzi fidi di categorie con una richiesta alle banche, all'ABI, di riaprire i rubinetti del credito, avendo in tasca una garanzia di stato che garantisce i finanziamenti alle piccole imprese? Preche' lo stato per sostenere i milioni di piccole i prese non puo' garantire con le stesse metodiche e parametri dei consorzi fidi noi piccoli? La nostre case sono gia' ipotecate e gia' lavoriamo anima e corpo in azienda avendo messo tutto quello che abbiamo in essa! Chi ci aiuta? Spero vivamente che il M5S sia diverso, spero.

Claudio De Felice 07.09.12 14:52| 
 |
Rispondi al commento

"LA TRACCIABILITA' CORTA DEL DENARO NON E' METTERE SOTTO LO STATO DI POLIZIA
LA CITTADINANZA, MA CONTROLLARE TUTTI I FURBONI CHE EVADONO, SI EVITA IL
LAVORO NERO,.... E LA DROGA, LE ARMI,LE BUSTARELLE CON CHE COSA LE PAGHI?


Tre sono le cose necessarie per placare il terremoto che ha coinvolto
l'Euro

1) diminuzione del tasso di sconto BCE compreso tra lo 0.25%-0,10% ;

2) vietare per sempre le vendite allo scoperto di titoli ed azioni , nei
paesi che lo consentono (Italia , ecc) ;

3) bando ai derivati , dai mercati europei.

Le merci prodotte in Italia non sono più competitive per una bassa
produttività, alto costo del lavoro e una tassazione che non lascia
margini alle imprese. La mancanza di liquidità, assorbita dallo stato
mediante titoli del debito pubblico , il mancato pagamento delle stesse per
servizi e forniture stanno creando migliaia di disoccupati ogni settimana
per la loro chiusura o delocalizzazione.

Tre sono le cose per far ripartire il paese

1) diminuire del 10% il carico fiscale alle persone fisiche e alle
società ( eliminando la corruzione, l'esportazione di capitali, il lavoro
nero, l'evasione fiscale, tagliando le spese per la politica del 60% )

2) pagare i debiti delle amministrazioni pubbliche alle imprese

3) diminuire il debito pubblico (bloccando infrastrutture autostradali ed
affini, tassando i capitali esportati, mettendo in un fondo gli immobili e
terreni dello stato, non vendendo singolarmente i pezzi più appetibili )
"

Orlando Masiero 07.09.12 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate, una piccola domanda tecnica, come mai non è possibile commentare gli ultimi articoli?
sono io che sono rimbambito e non vedo lo spazio o i commenti sono chiusi?

arnaldo vitangeli, roma Commentatore certificato 07.09.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

LA LANDA DEI MAIALI IN DEFAULT

La Germania e' la culla del Europa, unta da un "Drago" e da una Mummia profanatori del proprio popolo!

Questa landa di foreste e paludi ha da sempre e solamente depredato e distrutto ogni cosa.
Vandali e Barbari travestiti da banchieri teutonici, che oggi in nome del rigore e pragmatismo economico, hanno invaso e razziato le terre del Sud, emettendo e vendendo merda per i nostri futuri porcili e letamai!

Hanno dovuto addirittura allearsi con i loro peggiori nemici(quei Galli senza cresta che da sempre gli hanno rotto solo i coglioni) per tutelare un futuro che li potrebbe estromettere dal centro del mondo.

La loro considerazione verso il sud Europa non ha mai oltrepassato le vacanze estive con il camper.
Ecco perché vogliono rinchiuderci nei nostri recinti!
Noi poveri PIGS alimentati con i loro BUND ai cereali o con gli OAT al Bordeaux.

MA TANTO SE LE RIPRENDERANNO TUTTE QUESTE SUPPOSTINE.

Questo perché non sono mai stati una civiltà.
Solo dei pazzi sono riusciti a metterli insieme.
Non avete una base storico intellettuale radicata nella storia!(es:Il Rinascimento!)
Il Sud Europa e' la vera culla della civiltà e della cultura.
Solo per questo dovrebbero pagarci i diritti d'autore per l'eternità.

L'unica cosa che hanno fatto di buono e' cio' che la storia li ricorderà per sempre...
Non arriverà mai il loro momento si dovranno rassegnare.

Ma allora chi salverà i PIGS?
Un nuovo CARLO MAGNO oppure un GIULIO CESARE in DEFAULT?

SARA' IL SACRO DEFAULT.
L'unico diritto per noi PORCI paesi di cagare completamente quelle ghiande che ci hanno condannato a mangiare per il resto dei nostri giorni!
Non è una BESTEMMIA pronunciare quella parola.
Non verremo bombardati o lasciati in carestia,
se non pagheremo un debito non nostro e sopratutto salvakrukko!

Dobbiamo solo impossessarci dei nostri diritti di sovranità popolare e cambiare il nostro modo di pensare e vedere al futuro.

ECCO PERCHE' ESISTE IL MOVIMENTO 5 STELLE!!!

alex r., torino Commentatore certificato 06.09.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento

E volete sapere un'altra cosa in fatto di mutui erogati dalle banche per aumentare la produttività, gli investimenti? La banca popolare di lodi non eroga più mutui, perché ha paura a privarsi di soldi e quindi invece di favorire la ripresa del commercio preferisce non erogare mutui anche se il richiedente ha tutte le carte in regola per avere un prestito. CHE SCHIFO!!!!

Antonino Bassi 06.09.12 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena letto LA RITIRATA

Credo ci stiano tirando una nuova fregatura con la complicità della nostra politica e delle nostre banche.

La prima, colossale, ci è stata appioppata dall’ Europa la momento della determinazione del cambio £ – € il famoso 1936,27 (chi era il presidente del consiglio che ha trattato il cambio?).

Se teniamo conto che al momento del passaggio dalla £ all’ € l’ ultimo cambio della £ con il Dm era di 1010 £ per 1 Dm e che il cambio Dm con l’ euro è stato fatto a 1 (cioè 1 Dm=1 €) ne consegue che il nostro debito pubblico italiano è stato aumentato del 90% circa, così, senza che nessuno ci abbia dato un solo centesimo in più di prestito. (pensare che il cambio era addirittura stato stabilito anni prima – incredibile)

In tutti questi anni ci hanno chiesto e fatto pagare centinaia di miliardi di € in più senza averne veramente diritto. Che regalo colossale fatto alle banche, sia italiane che estere.

Mi chiedevo perché i nostri politici avessero mai portato a termine una operazione così suicida per lo stato Italiano, ma poi, pensando che allora le banche erano controllate dalle fondazioni e queste erano piane di politici nominati da politici una spiegazione me la sono data.

Adesso veniamo a conoscenza che le banche straniere ci rivendono anche quella parte di debito frutto di una truffa e che le banche italiane lo ricomprano pagandolo con i soldi della BCE a cui versano un interesse dell’ 1” e ricevendo da noi interessi intorno al 5/6% : per noi un’ altra fregatura.


Capisco bene perché lo fanno,non c’è più tempo,perché, se noi eleggeremo gente che ha a cuore il benessere del popolo e non l’ interesse di pochi, chiederemo la restituzione del bottino. Non potendo più spennarci, ma avendo noi risorse economiche, diventeremo dei concorrenti temibili per tutti.

Ora vi prego trovatemi l’errore in queste considerazioni; perché far parte di un popolo che elegge politici che frodano con così grande facilità mi fa tanta rabbia.

Severino Migliori (seve.ch), chiavenna Commentatore certificato 06.09.12 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo che tutti questi politici scappino presto con gli elicotteri, al nemico che fugge ponti d'oro.

adriano fontanot 06.09.12 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Il video su youtube è stato rimosso. Perchè

Giuseppe Basile 06.09.12 14:42| 
 |
Rispondi al commento

AUTOSTRADE… ABOLIRE I PEDAGGI.
Assistiamo in questi giorni alle proteste vibrate degli autotrasportatori per i costi enormi che sono costretti a sopportare, che li stanno portando sul lastrico. I costi per i mezzi, il costo altissimo del denaro , il gasolio lievitato come l’ oro e i pedaggi autostradali elevati hanno compresso la loro competitività. E i concorrenti stranieri, che dispongono di molte agevolazioni, ormai li stanno mettendo fuori mercato. Visto le altissime accise sui carburanti pagate , a compensazione, sarebbe opportuno che lo stato rendesse libero tutto il sistema stradale eliminando il PEDAGGIO da qualsiasi autostrada italiana. Questa sarebbe una liberalizzazione con dei risvolti positivi economici,per la salute e per tutto il sistema viario italiano. Vedremmo sparire in un sol giorno le migliaia di camion, autoarticolati, mezzi pesanti che mandano in tilt le statali e le provinciali, che attraversano i centri storici dei paesi ecc., per risparmiare qualche decina d’euro sul pedaggio.
E’ comprensibile che l’opportunità verrebbe sfruttata anche da migliaia di utenti che dovendo percorrere brevi tratti utilizzano le strade normali per non perdere tempo per prendere il biglietto e dover pagare all’uscita. Una decisione in tal senso , renderebbe fluido il traffico urbano e andrebbe ad implementare l’uso delle autostrade. Una cartina di tornasole per capire se le potenzialità sono sfruttate appieno o se servono altre infrastrutture. Questo consentirebbe all’autotrasporto di diminuire consistentemente i costi e di poter velocizzare prese e consegne delle merci. Gli stranieri dovrebbero, invece, contribuire con un quid per il mantenimento delle infrastrutture all’ingresso in Italia, rapportato ai giorni di permanenza e al mezzo. Nei centri abitati tornerebbe un po’ di aria sana e il traffico sarebbe più scorrevole. Se i l denaro delle accise non fosse sufficiente ricordiamo l’erosione di bilancio per i costi abnormi nelle costruzi

Orlando Masiero 06.09.12 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Si è sempre a Sud di qualcuno... noi del Mezzogiorno lo sappiamo bene. Ora però che l'Italia intera è a Sud dell'Europa, le conseguenze sono ancora più dolorose, e lo sono per tutti.
Quello però che proprio non mi va giù è che ci chiamino MAIALI (ma anche in questo noi del Sud siamo più abituati).
Vediamo un po', chi è che ci chiama maiali?
Il Regno Unito, quello che ha praticato per secoli la schiavitù? Quello che rubava i segreti industriali della Ferrari? Quello dei paradisi fiscali (Cayman, British Virgin Islands, Channel Islands, ...)?
Chi ci chiama maiali... il Belgio? Quello che tagliava le braccia ai Congolesi?
Non parliamo della Germania...
Chi ci chiama maiali, la Francia? Quella del potere coloniale in Africa?
Da dove deriva il potere economico di questi Paesi? Non sarà mica dallo sfruttamento pre- e post(si fa per dire) coloniale? E i maiali siamo noi?

Borand 06.09.12 13:53| 
 |
Rispondi al commento

DA
http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2012/25-luglio-2012/test-truccati-universita-tre-indagati-replica-tutto-falso-nessun-timore--2011164694612.shtml

concorsi medicina truccati: attenzione al futuro dei vostri figli


VERONA - Bastò controllare le tasche di qualche candidato perché il 4 settembre 2009, al termine del test, dai pantaloni di alcune aspiranti matricole universitarie spuntasse la prova dello «scandalo»: non un semplice quanto vietato telefonino, ma un ultramoderno smart phone «utilizzato appositamente per la ricezione delle soluzioni ministeriali». E' un'accusa pesante come un macigno, quella che ha travolto ieri le facoltà di Medicina e Odontoiatria di Napoli, Foggia e Verona. Sei gli arresti effettuati dalla Guardia di finanza pugliese, ma tra le ventisei persone i cui nomi risultano iscritti nel registro degli indagati spiccano anche due docenti universitari veronesi, Roberto Cortelazzi e Fiorenzo Faccioni (professore associato nella facoltà di medicina e chirurgia) e il figlio del secondo.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 06.09.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento

UE: 160 milioni a rischio povertà ...

160 milioni
160.000.000
160000000
centosessantamilioni

fonderei solo un partito col nome "vi veniamo a prendere a sberle entro sera".

scommetti che in 24 ore almeno la metà trovano lavoro?

niamo suppo Commentatore certificato 06.09.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Non condivido nulla di ciò che dici,

ma combatterò fino alla morte,

de quelli che ti impediscono di esprimerti,

per pernetterti di dirlo.

(Voltaire riveduto e corretto da Giamba)

TANA LIBERA TUTTI

ESPRIMETEVI...

Un consiglio per il post di domani, Roma Commentatore certificato 06.09.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NUOVO POST!

il Mandi Commentatore certificato 06.09.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

OT

Auspichiamo che i magistrati, nella caserma della GDF di Roma, possano avere chiesto al Capo ragguagli sulla data con cui nacque il partito di Forza Italia e la data in cui si organizzarono i primi clubs a Palermo e si tennero le prime riunioni, una delle quali, non a caso, all’Hotel San Paolo di Palermo, costruito dai costruttori Ienna per conto dei Graviano, dov allocarono, all’ultimo piano, nell’attico di un grattacielo, l’appartamento giardino dei loro genitori.
In quell’albergo si tenne la prima riunione a cui parteciparono gli esponenti mafiosi di Brancaccio e gli esponenti mafiosi di Misilmeri: uno di questi, sentito nel 1994, si chiama Lalia.
Lalia confermò che il club Forza Italia di Braccaccio e quello di Misilmeri vennero creati a febbraio.Visto che dal traffico telefonico risultò che il club Forza Italia di Palermo venne attivato in Via Sciuti appena a marzo, quindi nasce prima quello di febbraio e poi quello di marzo. Dalla ricostruzione del traffico telefonico di Lalia ci sono i contatti telefonici con Pietro Benigno, condannato all’ergastolo per le stragi di Firenze, ci sono i contatti telefonici con Spatuzza, con lo stesso cellulare con cui Spatuzza, come accertato nel 1992, si sentiva e utilizzava il giorno 23 maggio della strage di Capaci e il 19 luglio 1992, la strage di Via d’Amelio.
Visto che partendo da quei contatti telefonici, si ricostruisce la catena dei rapporti del cellulare di Lalia, uno dei tanti soggetti che si sentirono con parlamentari di Forza Italia, Persone che diventeranno senatori, che diventeranno deputati regionali, che diventeranno esponenti locali di Forza Italia e le chiamate sono perfettamente sequenziali: prima Lalia chiamava queste persone, queste persone immediatamente dopo chiamavano a casa di Silvio Berlusconi.
Ecco, chissà se i PM glielo hanno chiesto...

...visto che la trattativa (quella vincente), o meglio il patto, è tuttora in corso.

Saluti

Kurtz 06.09.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Arrestate in tutta la Toscana 18 persone di etnia rom e sinti. Recuperati preziosi per oltre centomila euro.

Così vedono gli zingari il nostro paese. Telefonando all’estero, gli arrestati avrebbero invitato parenti e conoscenti a raggiungerli nel nostro Paese perché “qui girano i soldi” e perché “tutti rubano”. Anche per gli uomini della mobile di Pistoia che hanno messo a segno l’operazione, lo stupore è stato grande: udire direttamente quanto sia alto il livello di impunità percepito da certe popolazioni, che a quanto pare, qui si possono permettere qualsiasi tipo di scorribanda.

Perché questo è nei fatti: in Italia non c’è alcuna certezza della pena. I tempi della giustizia, notoriamente lunghissimi, offrono un regime di semi impunità per tutti. Durante l’operazione sono stati recuperati preziosi per migliaia e migliaia di euro.

Sono stati ritrovati circa 1,4 chilogrammi di oro (costituito da 82 orologi da taschino e 400 monili) e centinaia di piccole pietre preziose. La cultura familiare del furto è ciò che è emerso in questa vicenda visto che, per la Polizia, «intere famiglie erano dedite sistematicamente alla realizzazione di furti. Sin dal mattino iniziava la ricerca degli obiettivi da colpire e spesso all’azione partecipavano marito, moglie e figli».


pensare che ci sono dei gnocchi sinistri, filogrillo e buonistume vario che la menano su con la storia dell'arricchimento e della cultura...

Italo Puricelli Commentatore certificato 06.09.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Stop a cicche e mozziconi per terra: multe fino a 500 euro

La commissione Ambiente della Camera ha avviato l'esame di due proposte di legge bipartisan

ciumbia!!! il governo degli acculturati si accorge solo ora di questa mania ?

in quel di varese, con la popolazione composta da gnurant, leghisti e ubriachi (mica acculturati come al sud con la monnezza al primo piano e le discariche incendiante) ..sono almeno 20 anni che c'e sta storia delle multe .

adesso il governo per far cassa studia anche questa possibilita: su 10 milioni di fumatori beccarne 100 al giorno cioe' lo 0.001 % ...son soldi gratis allo stato


Naturalmente,la linfa vitale dei "migranti" che girano per l'Italia,sarà rigorosamente esente,e per "solidarieta",verranno multati solo gli ITALIANI!!

ma la sud come la mettiamo ? passo per un paese dove vi è immondizia fino alle ginocchia, un fetore insopportabile, dei ratti che festaggiano un matrimonio, delle blatte intente a cementificare, un cane ed un gatto lottano per la pagnotta,virus e batteri che lottano per il primato; poi arrivo io, e chiedo ad un vigile che stà passando coprendosi il volto con fazzoletto, scusi dove butto il mozzicone?

Italo Puricelli Commentatore certificato 06.09.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento

leggendo i commenti di oggi penso che il blog dovrebbe servire per darci una organizzazione un po piu' concreta , quindi ognuno dovrebbe si esprimere il suo pensiero ma qui siamo arrivati a certi sproloqui che non servono a niente.
la gente che ha veramente a cuore questo movimento si riconosce da quello che scrive e eventualmente propone.

e' il momento di fare davvero sul serio .

i "gestori" del blog penso che debbano incominciare a dare delle dritte a tutti quelli che si mettono a disposizione ma non sono ancora riusciti a organizzarsi.

forza beppe che ci stiamo avvicinando alla meta.

andrea canesi, pisa Commentatore certificato 06.09.12 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Giappone che ha il doppio del nostro debito, (in rapporto al PIL) ha una moneta forte e paga interessi sui titoli di stato di appena un 1-1,5% !

Il giappone ha da sempre avuto una politica, che ha fatto fare debiti nei confronti del paese, i cittadini privati, aziende, istituzioni pubbliche, banche nazionali, possiedono infatti oltre il 90% di tutto il debito “pubblico” nazionale.

Invece in Italia la classe politica, ha prima sVenduto al capitale privato le banche, poi ha permesso di cedere il debito pubblico agli stranieri, per circa il 35%, mentre un altro 45%, circa, è posseduto da banche, assicurazioni, fondi comuni di capitale PRIVATO .

In questo modo quando i detentori del debito Italiano, come la Deutsche Bank, hanno messo sul mercato in agosto 2011 oltre 7 miliardi di titoli italiani, senza ricomprarli, si è dato il “via” all’attuale crisi degli “spread”.

.. i detentori del nostro debito, logicamente, pensano solo al proprio tornaconto e chiedono interessi sempre più alti, minacciando di non acquistare i titoli di stato.

E noi cittadini italiani, ne paghiamo le conseguenze in termini di aumento del costo del denaro.

..

Un grazie alla politica che ha regalato la BANKITALIA al capitalismo, con semplici e silenziose mosse fra le quali :

-la legge 35/1992 (legge Carli-Amato), dove le banche e gli istituti pubblici vennero privatizzate.

-Per finire con il decreto a firma Napolitano del 16 Dicembre 2006. Su richiesta di Draghi legalizzando una situazione illegale che si perpetuava da decenni, ossia la proprietà privata della Banca d’Italia, una banca che si è presa decine di euromiliardi l’anno dallo Stato in cambio del servizio tipografico di stampa delle banconote con il Signoraggio !


Roberto B. Commentatore certificato 06.09.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"I partiti non riescono a capire come abbiamo fatto in 3 anni ad essere quasi la seconda forza politica del paese senza soldi e rifiutando i rimborsi elettorali. Essendo degli arruffoni, essendo gente che ha rubato per tutta la vita non pensano che uno possa fare qualcosa senza averne un ritorno economico. E' la nostra forza: essere senza soldi, passione, onestà." (Beppe Grillo)

Ecco il NOSTRO MANIFESTO
da stampare e distribuire a più non posso !

M5* for ever !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 06.09.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento

ma quindi, non ho capito...grillo a chi citofonava?

gattituoi 06.09.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia e' un Paese diverso da tutti,anche dal Burkina Faso. I consiglieri regionali del Lazio hanno il vitalizio (pensione) a 50 anni, dopo 2 legislature...gli altri lavorino in fonderia (se la fabbrica rimane aperta) fino oltre 65 anni.
Perche' succede questo in Italia ? Mi si perdoni il termine, ma e' l'ignoranza..Solo degli ignoranti patentati si recano a votare per simili ladri e idioti. Il popolino, quello di Del Piero e Ibra, non capisce un tubo...Il noto linguista De Mauro,fece degli studi, e risulto' che il 70% degli Italiani non capisce una frase elementare e non sa fare un calcolo minimo (20 meno 17 o capire "oggi il Parlamento si e' opposto al decreto sulla immunita' parlamentare)...Questa e' la causa di tutto....e chi ci rappresenta e' lo specchio del Paese e puo' legiferare le cazzate piu' astruse,e intanto il popolo tra un gratta e vinci,la rosea Gazzetta e un capuccino non gliene puo' fregar di meno.

klaus k. Commentatore certificato 06.09.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto giusto.
Domanda: ma perchè la nostra classe dirigente sta al gioco?
La risposta che mi son dato è che, come le nazioni sopra citate, anche loro si stiano mettendo al sicuro, garantendosi un bel gruzzoletto, detenuto magari chissà dove, da poter utilizzare in caso di default.
Ma chi ha da temere il default?
Tutti ma in modo diverso.
La gran parte degli italiani sono anni che vivono soffrendo e quindi credo che potrebbero sopportare anche qualche anno di vera crisi.
Lor signori, al contrario, sono abituati al lusso ed agli agi e tremano all'idea di dover incominciare veri sacrifici; non c'è la farebbero.
Non credo che il default sia l'unica opzione ma credo tuttavia che sia da prendere in considerazione.
Il default e la conseguente uscita dall'euro comporterebbe probabilmente l'azzeramento dell'attuale classe dirigente, che dovrebbe incominciare a lavorare, ammesso che siano in grado di trovarsi un lavoro.
Sarebbero sacrifici duri per tutti ma almeno decideremmo NOI che fare, come impostare il nostro futuro.

Roberto Gilli, Pino Torinese Commentatore certificato 06.09.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me fanno bene, nemmeno io vorrei avere niente a che fare con uno stato che butta i soldi nel cesso da 60 anni in maniera esponenziale anno dopo anno come questo e con una popolazione che ha eletto Berlusconi per ben tre volte e adesso se lo ritrova di nuovo candidato con avversari (!!!) gente come Bersani, D'Alema, Casini e ladreria cantante.

Filippo FD 06.09.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Alex oggi sei in forma strepitosa......potresti fare le olimpiadi dei post......

stefano m. Commentatore certificato 06.09.12 11:00| 
 |
Rispondi al commento

BASTAAAAA!!!!!!

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 06.09.12 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

[ scrive/dice Paolo Barnard] idolo di certi M5S

« Riassumo: negli Stati Uniti, il Capitalismo, pur nelle sue immense ingiustizie, ha però sempre tenuto in vita una dinamica dove alla maggioranza dei cittadini andava garantito reddito sufficiente a generare una spesa interna che mantenesse in vita la produzione aziendale, spesso aiutata da grandi infusioni di spesa a deficit dello Stato. Ecco il Capitalismo all’Americana, almeno prima della recente mutazione nella folle sfera finanziaria speculativa.

Questo Capitalismo sbarcò in Europa dopo la seconda guerra mondiale, con un buon successo. Intendo dire un successo di pubblico, e con la partecipazione confusa e ignorante della classe politica. In Europa, tuttavia, i gangli del Potere tradizionale - quello che ereditò gli ideali dell’Ancien Régime, del Neomercantilismo tedesco e francese, che transitò trasversalmente nel nazismo, e che fu pregno di appoggi nelle sfere vaticane - ha sempre visto il Capitalismo americano come un’aberrazione.

Non certo per le sue derive eccessivamente consumistiche, ma, al contrario, solo perché persino quel minimo di contenuto democratico che esso mantiene – cioè la necessità della presenza di una popolazione tutelata abbastanza affinché consumi – era visto come un’insidia inaccettabile nelle mire fondamentali di questo Potere tradizionale europeo. Queste mire erano, e sono tuttora, la distruzione di qualsiasi potere popolare e democratico, e l’imposizione, anzi, il ritorno in Europa di un nuovo ordine sociale di tipo para-feudale, con a capo quelli che già Adam Smith e David Ricardo definivano nel ‘7-800 i “rentiers”. Ecco perché in USA è ancora possibile dibattere di economia pro-democrazia, e qui no.»


► che dire ?
basterebbe solo un filmatino di Mike Moore...

http://www.youtube.com/watch?v=7XaZKg-eitg

[by Lenin su youtube]

poi ce ne sono altri che spiegano perfettamente
l'allineamento all'america "democratica" del'Italia di berlusconi e della "sinistra" all'americana! e


Che vi aspettavate da un giro di mentecatti che sanno arricchirsi rubando alla gente? Che mettessero in piedi l'Italia? Allora serve un ottico e di quelli buoni!

Ad ora c'è l'euro, e a mio parere bisogna tenerlo, perché cambiare vu7ol dire andare incontro a nuove spese (enormi) nonché NON avere l'esatto cambio da euro a lira (si sono già fregati anche quella differenza; l'hanno detto loro senza accorgersi). Così il debito andrebbe su al 300% e non come è ora!

Dopo si potrà tornare alla lira, e con la dovuta cautela, ma non ora, perché sarebbe da autolesionisti.
Impegnano le forze dell'ordine a controllare gli scontrini: già così i loro personali affari rimangono intoccati e nessuno sa quando esportano capitale e quanto!

Governo di M***A! A CASA TUTTI e la casta nel WC!!!

3mendo 06.09.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Medici di base 7 giorni su 7.Arriva l’assistenza h24 affidata a un pool di professionisti che lavoreranno in equipe.La decisione è stata presa dopo aver frequentato il blog di Grillo e aver capito che al Pellei non bastava l'aiuto dei blogger più volenterosi ma necessitava di cure h24.

leo c., roma Commentatore certificato 06.09.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Suggerisco quest'interessante articolo pubblicato dall'Huffington Post, sulla natura del debito ed il modo in cui e' gestito in Giappone.

http://www.huffingtonpost.com/ellen-brown/myth-japan-is-broke_b_1855125.html

Da notare come l'uso del debito pubblico fatto dal Giappone e' quasi equivalente all'erogazione di un reddito di cittadinanza finanziato attraverso la creazione di moneta senza debito.

Graziano Ceddia 06.09.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco lenin...
come volevasi dimostrare tu sei qui per rompere il c....
non hai argomenti, il tuo unico argomento è l'offesa...
anche tu sarai reso SCHIAVO come tutti noi...

addio

alessio montalto Commentatore certificato 06.09.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rimane solo il click del "segnala commento inappropriato"

Roberto B. Commentatore certificato 06.09.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'A Pellei mettete armeno er profilattico in quella testa de giamba.

serenase de califano, cicago 06.09.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Aho de fiji de na mignotta ne ho conosciuti tanti...ma tu li batti tutti!

serenase de califano, cicago 06.09.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Pellei basta, trovati un altro passatempo !

Roberto B. Commentatore certificato 06.09.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

per LENIN...
tu sei tutto tu sei l'immenso tu sai scrivere, gli altri invece sparano cazzate...
dov'è questo tuo commento che contraddice il mio?
tu oltre a saper offendere non sai fare nulla, l'offesa ti aiuta a deviare gli argomenti seri, perchè ti hanno messo lì di proposito per rompere il c.... alle persone serie...

mai come adesso sto capendo le intenzioni del m5s...
IL NON VOTO A QUESTO PUNTO é LA MIGLIORE COSA, PERCHé AGGIUNGERE ALTRE PERSONE A RISCALDARE UN SEGGIO NON SERVE ALLA SALVEZZA DI NESSUNO...

NON VOTO RIPETO...

a questo movimento è stata fatta una proposta costruttiva senza pretese, solo con l'intendo di far comprendere alcune cause della rovina del nostro paese...

si poteva quantomeno rispondere se si era d'accordo o meno, avere un confronto onesto, ma su questo blog una volta che si è saliti sul piedistallo non si scende più, la democrazia è garantita solo a chi non va contro
all'ideologia del m5s, come se fosse l'unico portatore della pura verità...

altro che democrazia dal basso...

DEMOCRAZIA A CIRCUITO CHIUSO


alessio montalto Commentatore certificato 06.09.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Frignero, ha detto che, con l'età, diminuisce la produttività, e di conseguenza, dovrebbero diminuire anche gli stipendi.
E' per questo, che haportato le donne in pensionea 70 anni. Dai 65 ai 70, lavoreranno gratis.
A proposito, Napolitano, Andreotti,Berlusconi & C, over 70, ci devono dare qualcosa ogni mese?

antonio d., carrara Commentatore certificato 06.09.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Noooo! Pure tu Grillo "citofonavi e scappavi", da ragazzino? Una volta una signora mi ha visto e mi ha lanciato una pantofola dal secondo piano!
Comunque, simpatica questa battuta.
Come dire, vanno spulciando di tutto per diffamare Grillo.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 06.09.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FACCIAMO GLI ESAMI A COLORO CHE HANNO PENSATO I QUIZ PER SELEZIONARE GLI UNIVERSITARI, SE NON RISPONDONO DEVENO ESSERE LICENZIATI.

giovanni b. Commentatore certificato 06.09.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Bourlesquoni difende Mangano :- Era una persona perbene: Mai parlò, mai fece Nomi.

Per la regola della mafia "chi parla" è un INFAME!
E Mangano mai parlò, mai fece nomi: perciò è stato un EROE a sacrificarsi per la Famigghia accettando l'ERGASTOLO e morendo in carcere!

Questa è la regola dell'OMERTA' -la virtù dei mafiosi- osservata da Mangano:

-Nenti sacciu, nenti vitti, nenti 'ntisi.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Attento Scantalmassi, questo è un duro ( duro "de coccio")...

commento di Giamba il 27/1/2006, h 20:44 82.61.11. xxx
Me ricordo ancora a Genova qualche anno fa QUANTE TESTE HO APERTO COME LA TUA..
Poi abbiamo pure controllato se ce stava qualcosa dentro dopo avelle aperte..
NIENTE NUN CE STAVA NIENTE..
E come piagnevano..
Prima duri e resistenti..
A la prima mazzata hanno comiciato a chiama mamma"..


harry haller Commentatore certificato 06.09.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Pellei sei un impotente che cerca affermazioni con la tatiera !

.. fai qualcosa di utile nelle vita : vattene !

Roberto B. Commentatore certificato 06.09.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Personalismi in politica.

Rosy Bindi:- Bersani deve dare una risposta a Renzi che vorrebbe rottamare la "vecchia" guardia del Pd.

Nicki Vendola:- Voglio sposare il mio compagno: Sì al matrimonio per i Gay come me.

Berlusconi interrogato dai pm :-"Mangano era una persona perbene". Un EROE!

Sentito come teste per una presunta estorsione subita da Dell'Utri (30 milioni di euro),
il Cavaliere difende il boss mafioso già condannato per truffa, ricettazione, lesioni, traffico di droga, omicidio.

*********

"Ognuno ha la sua storia,
tante facce nella memoria,
tanto di tutto,tanto di niente,
le parole di tanta gente".

Gabriella Ferri

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma che ci rentra l'euro? Ma se quel cornuto figlio di una puttana non fa una seria patrimoniale e un non opera un massiccio taglio agli sprechi la colpa e' dell'euro?

che cazzo faranno tutto il giorno... 06.09.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per Lenin...
ma finiscila di scrivere panzane con tutti questi ragionamenti contorti del c...., "il nanazzo è keynesiano", ma cerca di scrivere qualcosa di concreto...

la germania con la spesa a deficit si è ricostruita l'intero paese svegliati, mentre noi abbiamo incentivato il nanazzo e i suoi sporchi interessi in questi anni...mentre la sinistra si è venduta a questi sporchi tecnocrati...

a parità di valuta con la germania, lo capisci che non siamo più competitivi abbiamo bisogno di una moneta più debole...

quando capirete che il debito rappresenta la ricchezza di un popolo, e che il debito non va assolutamente ripagato altrimenti è come se dovessimo restituire tutta la moneta messa in circolazione dallo Stato stesso, allora possiamo iniziare a ragionare...

se lo STATO spende 100 e con le tasse ci sottrae 150 VUOL DIRE CHE CI HA TOLTO UN PEZZO DI RICCHEZZA...e questa c.... di crescita da dove arriva se non c'è nessuno che mette moneta in circolazione...il pareggio di bilancio significa zero crescita punto...

certo la spesa deve essere fatta per cose utili ma questo è un altro discorso...

MEDITATE gente

alessio montalto Commentatore certificato 06.09.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pellei, sto ancora spettando i 50.000...


"un numero de conto corrente bancario,un nome e cognome,na casella postale, qualcosa a cui manna mpò de sordi..
E zio Giamba te li manna..
Ciao bello de zio..
Buon anno..
E nun te sta a logorà de invidia,che nun serve a niente (commento di Giamba, 31/12/2005)

harry haller Commentatore certificato 06.09.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento

c'era una volta uno Stato grande...il più grande
Stato del mondo per estensione. C'è ancora , eh!
Solo più ristretto, di poco.

In questo Stato, grande tre volte l'Europa c'era una sola MONETA e nessuno si "lamentava", ne' a debito e ne' a credito!

Però in questo Stato era VIETATO ASSOLUTAMENTE
andare di qua e di là, senza passaporto, senza controlli e non sempre davano il nulla osta.

lo Stato era l'Unione delle Repubbliche Socialiste
Sovietiche , la moneta era il Rublo.

per cui la domanda che mi faccio è questa :
« SIAMO CERTI CHE SIA IL FATTORE EURO LA CAUSA DELLA ROVINA O SIA L'APERTURA DELLE FRONTIERE VERSO I PARADISI FISCALI »

sapete quante BANCONOTE DA 500€ MANCANO ALL'APPELLO IN ITALIA ?

fate una piccola ricerca...invece di avvitarvi con paolo barnard , nantro umilio fido più scientifico


Di solito se spremi un limone lo fai a secondo dello scopo.
Se lo spremi tutto è per farti una bibita.
Se lo spremi un poco alla volta è per condire.
In europa le banche ,con i relativi governi(riforme) stanno spremendo il limone(risparmio privato);quando non ce ne sarà più cominceranno ad adoperare la buccia(vendita dei beni pubblici)dopo di che saremo in default completo.
Prima che sia troppo tardi riprendiamoci la nostra moneta e la nostra sovranità.

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 06.09.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento

La Bce darà il via a un piano di acquisto illimitato di titoli di Stato con scadenze a breve termine.
La banca con in assoluto più titoli di Stato italiani in portafoglio è Intesa Sanpaolo (49,6 miliardi), seguita da Unicredit (40,9 miliardi), Mps (25 miliardi), Ubi (17,4 miliardi), Banco Popolare (11,9 miliardi) e Popolare di Milano (7,7 miliardi).

Edgar Allan Poe Commentatore certificato 06.09.12 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Quando si leggono giornali spazzatura come Libero o Il Giornale è facile prendere fischi per fiaschi .

E' vero che banca d'affari americana Golman Sachs ha venduto sul mercato circa 2,51 mld si $ di titoli italiani . Ed è altrettanto vero che ad acquistarli è stata, guarda un po', la famigerata Bundesbank . Addirittura per una cifra maggiore . Mentre le nostre banche sono rimaste alla finestra .

Cosa ci suggerisce il modo di fare 'informazione' degli Stronzo Giornali che ruotano attorno al Trombeur?
Che i fatti economici nella loro complessità non interessano , ma fare un titolo gridato ,in stile Merdania della Scopa dei miei Maroni, del tipo "Crolla la fiducia degli investitori americani . Naturalmente sul solito Monti che sta spalando la merda lasciatagli in eredità da Eridano il Bifolco e dal Trombeur .
( non ho ancora capito chi glielo fa fare )
Per chi ha a cuore gli interessi del paese e non è innamorato dei titoli strillati ,quanto privi di sostanza . Può leggersi l' ultimo bollettino di Bankitalia in cui si parla di un aumento della richiesta di prestiti alle banche sia da parte dei privati che delle aziende .
un leggero movimento di coda di un cane troppo bastonato . Una brezza , Che speriamo non debba arrestarsi ma trasformarsi in una pioggia benefica.

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 06.09.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Volevo segnalare questo...
https://www.facebook.com/liberal5stelle.it

un'altra bufala per dare fastidio al movimento?
Sputtaniamoli al volo

Stefano La Sorda 06.09.12 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Però, ragazzi, quando ho detto "ai cannoni" non intendevo dire di fumarli, eh.......

harry haller Commentatore certificato 06.09.12 09:21| 
 |
Rispondi al commento

ripulite perbene dalle spammature del disgraziati
ne sono rimaste alcune
fatelo proprio sparire!
non è possibile che ogni giorno si debba perdere tanto tempo e fasri tanto sangue cattivo contro la scelleratezza di costui!

tra poco apparirà anche l'altro demente, lo spammatore razzista, fate sparire anche lui
alla fine i giornali così benevolenti riporteranno la loro merda e la attribuiranno a noi!!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.09.12 09:19| 
 |
Rispondi al commento

BASTA CON PELLEI!!!
NON SE NE PUO' PIU' DI QUEST PAZZO SCATENATO!!!!!!
FATELO SPARIRE!!!!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.09.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Per la serie "le pacate riflessioni dei Pellei sull' l'omosessualità".

(..)I blogs di froci,ricchioni,culattoni e lesbiche del Cannocchiale sono una metafora perfetta di questi individui,della loro concezione dell'esistenza e dlle aloro condizione esistenziale e sono,nel contempo,una rappresentazione perfetta di quanto da me sostenuto.
[...]
LA LORO REALTA' DI ESSERI CONTRO NATURA,LA CONDIZIONE ESISTENZIALE CHE NE CONSEGUE ED IL LORO VIVERE CONTRO NATURA LI RENDE PERICOLOSI PER LA VITA.
GUARDATEVI ATTENTAMENTE DA LORO,MASCHI SANI E FEMMINE SANE.
NON FATEVI INGANNARE DALLA LORO APPARENTE E SUPERFICIALE INNOCUA GAIEZZA.
TENETELI LONTANI DALLA VOSTRA VITA E DA QUELLA DEI VOSTRI CUCCIOLI.
DISPREZZATELI,SCACCIATELI,EMARGINATELI.
SONO INDIVIDUI PERICOLOSI.
E SE POTETE SOPPRIMERNE QUALCUNO,FATELO.
SERENAMENTE,PACATAMENTE.
PORRETE FINE AI LORO GIORNI DISPERATI.
SARETE DI AIUTO A LORO,ED A TUTTI GLI ALTRI.
(Giamba, 26/01/2006)"

harry haller Commentatore certificato 06.09.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di banchieri in Usa ne hanno messo in galera un bel po'.
Poi ci sono personaggi come Buffett che sono convinti che l'eredità vada tassata in modo considerevole per permettere ai meno fortunati di partire alla pari nella corsa della vita .

In tempi bui e tempestosi come quelli attuali chi muove la finanza negli Usa è la Fed ,quindi Bernanke .

Le altre sono, per lo più , mosche cocchiere che pensano di fare il buono e il cattivo tempo .Come quando nel 2010 in una riunione 'segreta' hanno deciso di attaccare l'Euro . Trovando una sponda sia nel dormiente Trichet che nella Bundesbank . Una vecchia signora che non ha ancora capito che il suo ruolo è marginale rispetto a quello della Bce . Sintonizzata più sulla politica espansiva della Fed che sui giochi di un Jens Weidmann che crea solo miseria . Una miseria che sta lambendo anche la Germania , perchè si vende a chi ha il portafoglio pieno e non ai disoccupati .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 06.09.12 09:03| 
 |
Rispondi al commento

"Solo nell'ultimo anno circa il 10% dei titoli pubblici in circolazione di Italia e Spagna sono stati venduti dalle banche estere e ricomprati dalle banche italiane e spagnole."
E' chiaro? Il debito pubblico italiano, spagnolo, portoghese, irlandese e greco che era in mano alle banche tedesche e francesi sta tornando nei paesi a cui si riferiscono (nelle mani però di banche private, che otterranno rimborsi con un interesse sei volte più grande di quello che hanno pagato per averne in prestito dalla BCE per combrarlo, il debito). UN DELIRIO!
Beppe, io dico che questo incontro, di Rimini mi sembra, organizzato da Barnard con questi economisti dovresti darci la possibilità di seguirlo ....

vito b. Commentatore certificato 06.09.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento

il mio bisnonno avrebbe detto "LA RINCULERA!"

bruno bassi 06.09.12 09:01| 
 |
Rispondi al commento

d
In politica internazionale la Fed può fare e disfare i governi come vuole
In pochi mesi un miliardo e 200 milioni di dollari è stato mandato all’estero per riscattare le banconote della Fed per pagare i suoi debiti speculativi
“La legge sulla Fed dovrebbe essere revocata e le sue banche dovrebbero essere abrogate,avendo violato i loro statuti, dovrebbero essere liquidate immediatamente”.
Rockfeller controlla anche il Consiglio per le Relazioni Estere per dare ordini sugli affari esteri.Quasi ogni speaker importante della tv americana appartiene a lui.La manipolazione dell'informazione è assoluta.
La Fed ha finanziato entrambi i contendenti durante le guerre più importanti.Ha creato falso denaro coloniale per distruggere gli americani durante la guerra di Rivolta e ha finanziato entrambi i contendenti nella Guerra Civile Americana, poi la I° guerra mondiale e la II° guerra mondiale,la Rivoluzione Russa aiutando Napoleone, Lenin e Hitler a salire al potere. Ha finanziato entrambe le parti con denaro creato dal nulla e ne ha tratto grande profitto.Ha creato le depressioni americane per cambiare le leggi e appropriarsi della ricchezza pubblica.
Più guerre creano più debito che significa più profitto per i banchieri.Così hanno pianificato tre guerre mondiali così la gente avrebbe dato il benvenuto all’intervento delle Nazioni Unite per governare il mondo in pace,senza guerra..
I banchieri controllano la nostra economia.La FED controlla i tassi di interesse e la quantità di denaro nell’economia,decide il benessere o la crisi.Forza a creare una società senza contante, per mettere tutto sotto il controllo delle banche.
Se voi poteste prevedere con precisione i tassi di interesse,l’inflazione e la deflazione, sapreste quando comprare o vendere titoli di stato e fare un sacco di soldi.La FED tiene incontri segreti per trarre profitto dalla manipolazione del mercato azionario mediante tassi di interesse e l’ammontare di denaro che creano.

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.09.12 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bip,bip,bip, bip, biiiiiiiiiiiip....Sparacazzate classe "Truffatore" a ore 08 e 40: pronti ai cannoni.....

harry haller Commentatore certificato 06.09.12 08:54| 
 |
Rispondi al commento

c
Le banche hanno sferrato una guerra al mondo.E stano vincendo.E vinceranno sempre se glielo permettiamo.E non è proprio lecito che andiamo pure a votare i partiti che ci stanno consegnando a loro!
Il debito pubblico americano è il più grande del mondo,ma è una truffa dire che questo debito dobbiamo pagarlo noi perché abbiamo vissuto sopra le nostre possibilità o abbiamo ereditato il debito precedente o non abbiamo avuto i conti in ordine.Se questa truffa delle banche non esistesse e se non fosse stata perfezionata togliendo le leggi che regolavano il mercato finanziario,noi non avremmo questo debito
La Fed ha truffato l’America e se non fossero esistite le sue enormi ruberie ci sarebbe stato denaro sufficiente a pagare l’intero debito nazionale.Lo stesso vale per i paesi europei e persino per la disgraziata Grecia
La storia del debito si basa su una truffa immane perpetrata da poche centinaia di speculatori finanziari che agiscono come un gruppo mafioso.E si stanno mangiando l’Occidente.Per la loro smisurata e scellerata avidità. Altro che dire che dobbiamo votarli “senza se e senza ma”!! Li dobbiamo denunciare,smascherare e combattere!! E non lo faremo certo con partiti vili e perdenti come il Pd!
"Le banche della Fed sono monopoli di credito privati che depredano il popolo americano per il loro beneficio e per i clienti stranieri; speculatori e truffatori stranieri e nazionali;i ricchi predatori mutuanti di denaro.Questa è un’era di ristrettezze economiche ed il Consiglio di amministrazione della Fed e le banche della Fed ne sono in pieno responsabili”. Non lo dico io, lo dice Louis McFadden,pres.del Comitato per il Sistema Bancario e la Circolazione Monetaria.
E ancora:”I banchieri europei hanno speso mezzo milione di dollari solo per comprare i media e manipolare l’opinione pubblica”. Poi noi ci chiediamo come mai i media italiani dicono tutti le stesse cose e fanno tutti le stesse demonizzazioni
La Fed ha usurpato il governo degli Stati uniti

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.09.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che "d'accademia" in politica se n'è fatta anche fin troppa...e il linguaggio pacato e politicamente correto,non serve proprio a nulla,le cose vanno definite secondo il loro stato e condizioni...senza tanti giri di parole!!
Non vedo perchè bisogna fare i diplomatici, quando abbiamo un parlamento che se ne sbatte i coglioni di discutere una legge sull'incopatibilità dei candidati già condannati in via definitiva..!!cestinando il tutto nel giro di due ore..!
Io penso che un movimento politico proponga,discuta e metta in campo tutte le azioni necessarie(anche trasversali)per il rispetto della democrazia e dei diritti sociali..cosa che oggi sono un optional...
Fare accademia non serve a una !"beata sega"..quando abbiamo una classe politica che se ne frega dei più deboli!!!capace solo di distruggere l'economia di un paese..è indecente!!
L'unica cosa che ci possono rimproverare è che stiamo troppo sulla tastiera e clik!....

roby f., Livorno Commentatore certificato 06.09.12 08:49| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE ALEX !
Zanardi: medaglia d'oro nella handbike.

Edgar Allan Poe Commentatore certificato 06.09.12 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentiamo cosa ci suggerisce Bill Clinton , detto Bubba, che nel linguaggio del sud degli Usa è il nomignolo che si dà a chi ,pur essendo bianco, non ha i mezzi finanziari per emergere , ma deve contare solo sulle proprie capacità . Che devono essere state eccezionali visto che è arrivato alla Casa Bianca in qualità di Presidente.

Quando i tempi sono duri, il "conflitto costante può essere una buona politica, ma nel mondo reale la cooperazione funziona meglio".

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 06.09.12 08:48| 
 |
Rispondi al commento

b
L’America è controllata da un gruppo di banchieri che decide economia,pace e guerra per controllare il mondo.Gli Usa sono formalmente una democrazia,materialmente una plutocrazia,dove i governi sono sotto gli ordini brutali di interessi privati
La Fed nasce perché un gruppo di banchieri sostiene Wilson e poi ci guadagna.La legge sulla Fed è stata fatta da un nonno dei Rockfeller,non dal popolo americano
Wilson confessò:“Ho inconsapevolmente rovinato il mio paese”.Gli altri non furono da meno
Perché la moglie di Obama non racconta questo invece di parlare degli orticelli della Casa Bianca?Tutti i presidenti americani sono stati finanziati da banchieri.Tutti i media americani sono comandati da banchieri.La FED cominciò a comprare i media negli anni 30 ed ora ne possiede o influenza la maggioranza
La FED stampa moneta e carica gli interessi sui contribuenti.Lo sanno questo gli americani?
La FED stampa dollari tramite il Tesoro americano,compra i debiti.Nel 1992,i contribuenti hanno pagato al suo sistema bancario 286 miliardi di dollari di interessi sul debito che la FED ha acquistato stampando denaro a costo zero.La campagna dei repubblicani contro i democratici denuncia il welfare che pesa in tasse sul cittadino americano.Perché non dice che il 40% delle tasse americane serve a ingrassare la Fed? I registri della Fed sono privati, nemmeno il Congresso può esaminarli.Tutti i costi sono pubblici,gli americani pagano le guerre scellerate,Guantanamo,le scuole delle torture,la Cia.. ma la maggior parte degli interessi sono privati.Il Tesoro pesa sui contribuenti ma gli interessi della Fed sono riscossi da un pool di banchieri.Quasi ogni anno qualche deputato presenta una legge per eliminare la Fed.Ma non si elimina il vaso di Pandora
Impossibile dire che gli USA hanno un governo costituzionale
Il governo americano è bancario
Il governo dell’UE è bancario
Il governo italiano è bancario
Parlare di democrazia,di repubblica,di Costituzione è un'oscenità

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.09.12 08:47| 
 |
Rispondi al commento

BCE

Non puo' essere un Bancomat CE illimitato.Non riusciremo a rispettare il pareggio di bilancio (promesso incautamente e falsamente a tutta l'Europa) ? Basta fare una emissione di 40 miliardi di Bot e la BCE e' obbligata a comprarli.Vi sembra possibile? Facciamo debiti a tutto spiano e poi la BCE compera BOT ILLIMITATAMENTE....Se i Tedeschi accettano,mi spiace dirlo, sono diventati Idioti.Forza Angela.

klaus k. Commentatore certificato 06.09.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento

LETTERINA DALLA GRECIA: PER USCIRE DALLA CRISI, LAVORATE COME SCHIAVI

Europa FONTE: RAINEWS24.RAI.IT - Ecco i punti salienti di una missiva ricevuta da Samaras e inviata da BCE, Fmi e Commissione Europea con dei "suggerimenti" per far uscire il Paese dalla crisi. Comune denominatore: spezzate la schiena ai cittadini.

A) Incremento della flessibilità degli orari di lavoro: in tutti i settori si dovrebbe passare da cinque a sei giorni lavorativi per settimana.

B) Ridurre il riposo minimo giornaliero a un massimo di 11 ore: le ore occupabili dal lavoro diverrebbero, così, 13.C Eliminare qualsiasi restrizione di orario massimo tra mattina e pomeriggio.

A seguito, "Crisi Grecia: e ora l'ignobile Europa pretende che lavorino 6 giorni su 7"(Debora Billi, Crisis);

D) Ridurre a una sola tipologia (e cifra) il salario minimo: non si dice quale sarebbe l'ammontare "ideale", ma si sottolinea che in un Paese come la Grecia, nel quale la disoccupazione è così alta, bisogna disincentivarla, rendendola meno "conveniente".

da RaiNews
5.09.2012

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.09.12 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOLEVO SOLO RIPORTARE UNA NOTIZIA:

Primo licenziamento per motivi economici nel settore delle telecomunicazioni. Lo denuncia a Radiocor il sindacato Fistel-Cisl. "La società cinese Huawei Technologies - spiega Giorgio Serao della segreteria nazionale Fistel - ha comunicato il licenziamento a una lavoratrice. Il provvedimento è di una gravità inaudita perchè la ricca Huawei è una società in crescita sia come business, sia come livelli occupazionali nel nostro Paese (ha infatti rilevato le attività e i lavoratori del network di Fastweb) e non può utilizzare la legge Fornero per sbarazzarsi dei lavoratori indesiderati".

In più, secondo Serao, "la decisione di Huawei è un pericoloso precedente nel settore delle telecomunicazioni dove gran parte delle aziende sta vivendo una difficile crisi industriale e nonostante ciò, insieme al sindacato, sta salvaguardando con accordi i livelli occupazionali in attesa della ripresa del mercato".

Infine, Fistel-Cisl "ha dato piena disponibilità alla lavoratrice per impugnare il licenziamento perchè ritiene che nemmeno nella più estensiva interpretazione della legge ricorrono le condizioni per chiudere il rapporto di lavoro". Per Serao 'la decisione di Huawei compromette irrimediabilmente il rapporto relazionale con il sindacato anche per il futuro e questo ci fa ritenere che e' un partner pericoloso per le aziende e per i lavoratori del settore".

Edgar Allan Poe Commentatore certificato 06.09.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a
Difficile credere che la Bce non sia nata monca a inetta proprio senza il mandato degli USA affinché fosse proprio così un organo impotente per rendere l’America più importante
Vediamo le differenze con la FED,Federal Reserve, e allibiamo!
http://www.apfn.org/apfn/fed_reserve.htm
E’ talmente istruttivo che mostra come ci sia poco di pubblico negli USA e tutto sia finalizzato dal mero lucro privato
Intanto La Federal Riserve è una proprietà privata e per quanto il Congresso abbia,per Costituzione,il potere di coniare moneta e di stabilirne il valore,la FED,che è una società privata,controlla e trae profitto dal produrre moneta attraverso il Tesoro e controllarne il valore
Cominciò con 300 persone o banche,che diventarono proprietari(azionisti)del Sistema Bancario della Fed,formando un cartello bancario internazionale di ricchezza senza confronto,raccogliendo miliardi di dollari di interessi annui e distribuendo i profitti ai suoi azionisti
Illegalmente,il Congresso ha dato alla FED il diritto di stampare moneta(attraverso il Tesoro) senza alcun onere per la FED.Essa crea denaro dal nulla e lo presta attraverso le banche,caricando gli interessi sul dollaro.Compra anche i debiti del Governo(obbligazioni)col denaro stampato con una semplice pressa tipografica e carica gli interessi sui contribuenti degli Stati Uniti.La più bella frode mai inventata!
Il tesoro della Fed è di 12 banche

La Banca Rothschild di Londra
La Banca Warburg di Amburgo
La Banca Rothschild di Berlino
La Lehman Brothers di New York
La Lazard Brothers di Parigi
La Banca Kuhln Loeb di New York
Le Banche Israel Moses Seif in Italia
La Goldman, Sachs di New York
La Banca Warburg di Amsterdam
La Chase Manhattam Bank di New York

Ecco perché Inghilterra e USA hanno una politica in comune!Sono banche di Londra che controllano la FED.E' da quando l’Inghilterra ha perso la guerra di Rivoluzione Americana che programmò di controllare il sistema bancario USA e il debito.Cosa ci fa in Europa?

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.09.12 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Voi continuate a dire Grillo farà, Grillo dice. Forse nessuno ha ancora capito che Grillo stà lavorando per farci aprire gli occhi, per dare visibilità a dei proplemi e spiegarci cosa ci stà succedendo. Sta a noi unirci e prendere in mano il lavoro svolto dal suo team e metterci in gioco. Lui, ed è giusto così, non dovrà mettersi mai in campo. Lui deve continuare a fare quello che fa. La palla l'abbiamo in mano noi, dobbiamo saperla giocare e lavorare perchè non si crei una Grillo dipendenza, ma che il m5s vada avanti anche se lui dovesse non esserci più

loris stradi 06.09.12 08:22| 
 |
Rispondi al commento


la Bulgaria dice no all’euro

Uno schiaffo ai burocrati di Bruxelles dal piu’ povero dei paesi dell’eurozona. “Il progettato ingresso nella moneta unica ha perso di significato”. “Il vento e’ cambiato… In questo momento, non vedo alcun beneficio dall’ingresso nell’euro, solo costi”, dice Boyko Borisov primo ministro dell’ex paese comunista.

-------------------------------------------------

Europa a pezzi: neanche la Polonia vuole più l’euro
---------------------------------------
ISLANDA: NO Euro, NO Europa!

L’Islanda è pronta a rinunciare all’ingresso nell’Unione europea e all’adozione dell’euro. L’instabilità politico-finanziaria dell’Eurozona, le continue pressioni di Gran Bretagna e Olanda affinché il Paese dell’Europa settentrionale restituisca i denari ai creditori britannici e olandesi del fallimento del fondo Icesave stanno spingendo il popolo islandese a soluzioni alternative come quella del dollaro canadese. Il primo ministro islandese Johanna Siguardardottir dal canto suo ha sottolineato che il piccolo Paese nordico si trova di fronte una scelta tra l’utilizzo del dollaro canadese e quello dell’euro convinta che “la situazione non può rimanere così com’è”.


http://www.informarexresistere.fr/2012/09/06/sussulto-di-dignita-la-bulgaria-dice-no-alleuro/#axzz25fQKKZnq

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.09.12 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Quì stiamo chiaccherando...e questi si presentano a reti unificate con i Banchieri intorno...e dispensano consigli..!banchieri che ricevono aiuti dallo stato e dalla BCE giusto per coprire i fallimenti delle loro Operazione...Beppe l'hai capito di chi sto parlando vero!!!....
Altro che V-DAY..qui bisogna mettere in piedi l'operazione "TAKE AWAY"....cercare di portare via i risparmi dalle Banche italiane...per segare i "Banchieri"onnipresenti in Politica e nelle aziende!!
Al tavolo del governo non c'eri te...caro palle..ma c'era il capo dell'ABI...!!!SVEGLIA::: gente...!!
Io sono dell'dea che colpire, oggi il sistema creditizio, sarebbe molto più efficace che stare a fare i conti senza l'oste!!ricordiamoci che dobbimao patire altri 7 mesi...con il rischio di essere in parlamento e avere scarsa potenza di fuoco..!!
Uscire dall'euro e dall'europa richiede un referendum...uscire dalle banche italiane no..così colpiamo l'intreccio tra politica e banchieri che ogni giorno di più divente palese e spregiudicato!!!.

roby f., Livorno Commentatore certificato 06.09.12 08:13| 
 |
Rispondi al commento

@ Giuliano Santaldi - Genzano di Roma
Solo ora ho letto la sua richiesta.
Mi creda mi lascia sbalordito le sue speudo domande nei miei confronti.
Credo che Ella non sia solo un assiduo lettore.
Da come si rivolge nei miei confronti denota una conoscenza ed una partecipazione assidua al blog,quasi pedante ed insistente: il fatto di volerlo precisare che la Sua presenza è solo da lettore,dimostra proprio il contrario.
Quindi la pregherei cortesemente,se mi vuole riscrivere presentarsi con nome e cognome,perchè io con nic stravaganti,come Ella adopera giornalmente, non ci discuto anzi li clikko.
Quindi in considerazione di quanto precede la prego di non considerarmi uno sprovveduto ed un ingenuo.
Da come scrive comunque La considero il solito troll stronzetto giornaliero.
Per quanto riguarda il mio romanesco(iperfetto) è solo per un rapporto di amicizia con altri blogghers che dialogano con me ...in romanesco.
Se vuole le rispondo in dialetto spezzino,ma non lo faccio, per non renderle incomprensibile questo mia risposta.
Spero di esserLe stato di aiuto alla risoluzione dei suoi problemi nei miei confronti.
Se non sono stato esaustativo mi scuso,comunque si può rivolgere acnhe ad una struttura pubblica della ASL.(ufficio di igene mentale
" e andemo a doman mattina"

oreste mori, La spezia Commentatore certificato 06.09.12 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMPORTANTE OGGI A NINOVE IN BELGIO CI SARA' LA PRIMA TAPPA DELLA DIVULGAZIONE DELLE NUOVE TECNOLOGIE AL PLASMA APPLICABILI ALL ' ENERGIA ,SALUTE,TRASPORTI E AMBIENTE E' DOVERE ASSOLUTO PER IL MOVIMENTO 5 STELLE DARE AMPIO RISALTO A QUESTA NOTIZIA POI IL 21 SETTEMBRE CI SARA' L'INCONTRO UFFICIALE CON LE DELEGAZIONI DEI VARI GOVERNI CHE HANNO ADERITO ALL'INVITO, SEMBRA CHE CI SIA ANCHE L'ITALIA PER FAVORE SE QUALCUNO PUO' TENERE SOTTO OSSERVAZIONE LA VICENDA CHE PUO' SEGNARE UNA SVOLTA PER L'UMANITA'.
MOVIMENTO 5 STELLE DEVE FAR SUA LA CAUSA PRIMA CHE LO FACCIA QUALCUN ALTRO.
BEPPE CONTROLLA DI PERSONA SE PUOI.
www.keshefoundation.org
5stelleforever

andrea vianello (democrazia diretta), ca' savio Commentatore certificato 06.09.12 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Il primo passo per contestare e combattere il Debito è conoscerne la causa e dare il nome ai colpevoli !
..
Il debito pubblico decolla dagli anni 80, da quando la politica abolì il vincolo delle banche a finanziare lo stato con tassi molto bassi, le banche fecero guadagni spropositati vendendo allo stato titoli anche al 20%,
..in quel periodo in molti avevano condizioni più favorevoli rispetto a quelle dello Stato, la Fiat si faceva prestare soldi dalle banche al 7-8% e con quei soldi comprava titoli di stato che rendevano il 14-15%, lucrandoci sopra !

Nel 1982 ci fu il divorzio fra Bankitalia e il tesoro, e il TUS che prima veniva concertato assieme, divenne di competenza unica delle banche, che autonomamente potevano decidere il costo del denaro e di conseguenza il guadagno .
con Ciampi alla Bankitalia, il debito pubblico si raddoppiò, le banche furono riconoscenti a Ciampi e in seguito fu presidente del consiglio, superministro dell’economia, presidente della repubblica !

Dopo aver spremuto le casse Italiane, nel 92 grazie alla speculazione valutaria e all’uscita dallo SME, i poteri finanziari si sono comprati tutte le ricchezze con lo sconto del 40%, naturalmente in quegli anni con la legge 35/1992 (legge Carli-Amato), le banche e gli istituti pubblici vennero privatizzate.

Con l’abolizione del vincolo delle banche a non interferire nella vita delle aziende finanziate, le banche dirigono la quasi totalità del mondo produttivo.

Ricordo della Parmalat o di Cirio, aziende che prima di fallire hanno potuto tramite le banche che le controllavano scaricare sui cittadini il debito facendogli comprare titoli “carta straccia”, poi quando le banche sono rientrate con i loro soldi hanno fatto fallire le aziende e lasciato con il cerino in mano i cittadini che credevano di aver fatto un affare .

.. l’ultima azione dei politici è il decreto a firma Napolitano del 16 Dicembre 2006.
.. legalizzando una situazione illegale che si perpetuava da decenni

Roberto B. Commentatore certificato 06.09.12 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Se una banda di predoni invade la tua casa, non gli metti nelle mani i tuoi figli, non gli dai le chiavi della cassaforte, non gli dici di violentare tua moglie, non gli porti i gioielli della vecchia madre.
Ti difendi e difendi la tua casa, ti batti.
Ti batti, perdio, se sei un uomo!
Ma se addirittura quella banda di predoni tu la chiami, la inviti, apri loro le porte, doni loro le chiavi, li incoraggi nella devastazione, e poi li aiuti nel saccheggio, piegandoti ad ogni turpitudine "senza se e senza ma"...
Allora che la vergogna ricada su di te! Che i tuoi amici ti disprezzino! E i tuoi figli ti ripudino come un traditore!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.09.12 07:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rigor montis:"l'Italia è ripartita", forse il luminare del nulla voleva dire "dipartita".

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.09.12 07:29| 
 |
Rispondi al commento

*Il debito non si paga, si contesta
come si contesta l'attuale normativa europea
come si contestano le attuali agenzie di rating (perché l'Europa non ne ha una propria come il Giappone e dobbiamo essere dipendenti da agenzie private di rating americane, quotate in Borsa, che speculano in Borsa e addirittura fanno gli interessi dei repubblicani?)
come si contesta che sia il debito a tirarci a fondo (perché il Giappone o l'America o la Germania, che hanno debiti superiori al nostro, a fondo non ci vanno?)
come si contesta l'attuale Banca europea (perché non può battere moneta e fare prestiti come la FED? E perché deve essere dipendente solo dalla Bundesbank e non deve servire invece gli interessi di tutti i 27 stati?)
come si contesta che il debito pubblico debba essere il luogo dove si accaniscono speculazioni indecenti (perché non ci sono speculazioni analoghe anche sul debito americano?)
come si contesta l'attuale liberalizzazione dei titoli o la distruzione di normativa per il sistema bancario o borsistico

Ciò che è iniquo e criminale non si subisce. Si contesta. Si combatte contro di esso. Si cerca di cambiarlo. O ci metteremo da soli nelle mani dei nostri distruttori. Come hanno fatto il Pd e gli altri immondi partiti italiani che hanno svenduto il paese a chi vuol fare di noi terra di razzia.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.09.12 07:28| 
 |
Rispondi al commento


Distanza ridotta tra scuole e sale giochi

Lotta alla "ludopatia": da 500 a 200 metri e solo per le nuove concessioni.


con questo....provvedimento, sperano che lgli alunni???? .. no,forse i nonni,o i genitori che accompagnano i ragazzi......... siano disincentivati ????????

ma mi facci il piacere!!!!!

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.09.12 07:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il Il 6 settembre 2007 muore Luciano Pavarotti.

È stato tra gli artisti italiani più apprezzati in tutto il mondo, sia per le indubbie qualità vocali quanto per l'impegno profuso in campo sociale.

Con il Pavarotti & Friends e le sue numerose collaborazioni (fra le quali è da ricordare in particolare la costituzione del gruppo dei Tre Tenori, con Placido Domingo e José Carreras), ha consolidato una popolarità che, anche al di fuori dell'ambito musicale, lo ha condotto in tutto il mondo.

già, anche fuori dell'ambito musicale!

infatti disse:
"Mi sento più leggero nell'animo e non solo...",

ironico, il Luciano Pavarotti, il 28 luglio 2000, dopo aver patteggiato col fisco il pagamento di 25 miliardi di lire a chiusura di un lungo duello con gli agenti delle tasse.

Pavarotti si era presentato nell'ufficio del ministro delle Finanze Ottaviano del Turco e gli aveva consegnato un assegno a 10 cifre, ovviamente davanti a decine di fotografi e operatori tv.

vabbè, grande sia nell'arte del canto che in quella del conto....

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 06.09.12 07:19| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ai giudici: "Dell'Utri e Mangano brave persone"
Già e la Minetti è Santa Maria Goretti!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.09.12 07:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

p.s.non mi interessa la caccia all'uomo.voglio solo che i responsabili dello sfascio vengano processati dal popolo e puniti come si deve.non penso che gente come barnard,chiesa,di pietro siano persone da processare.se poi vogliamo ripetere gli errori e le atrocità che seguirono alla rivoluzione francese,beh,ognuno di noi dovrebbe cominciare a temere per se stesso.pensiamo,invece,a come liberarci dei vampiri e a come ricostruire.ce n'è di lavoro da fare ed evitiamo di stare qui a tirare uova marce a chiunque cerchi di avvicinarsi.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 06.09.12 03:22| 
 |
Rispondi al commento

paolo barnard è un esaltato,giulietto chiesa è del kgb,di pietro un ladro,ingroia appartiene ad una casta,gesu cristo è responsabile della comparsa dei papi.......e che cazzo.se continua cosi caccerete anche me per il fatto che un mio cugino di secondo grado una volta votò per andreotti.scusate non avrete per caso intenzione di ghigliottinare una cinquantina di milioni di italiani?se è cosi non ci stò.allora diciamo le cose come stannò:paolo barnard è un uomo onesto,serio,intelligente e di grande cultura.ha avuto dei problemi con beppe?va bene.adesso però ha fatto un invito riconoscendo l'importanza di beppe e del movimento e,poichè non siamo bambini ma,persone serie come barnard,è giusto accettare l'invito.tutti coloro che hanno una storia personale seria e vogliono contribuire debbono essere accettati e,possibilmente coinvolti col ruolo che meritano.in quanto a barnard,se noi stiamo soffrendo,lui non mi senbra uno che abbia gioito,anzi.credo che abbia almeno lo stesso nostro diritto di avercela con i vampiri e che abbia il nostro stesso diritto di pretendere un mondo migliore.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 06.09.12 03:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per Lenin...
ma finiscila di scrivere panzane con tutti questi ragionamenti contorti del c...., "il nanazzo è keynesiano", ma cerca di scrivere qualcosa di concreto...

la germania con la spesa a deficit si è ricostruita l'intero paese svegliati, mentre noi abbiamo incentivato il nanazzo e i suoi sporchi interessi in questi anni...mentre la sinistra si è venduta a questi sporchi tecnocrati...

a parità di valuta con la germania, lo capisci che non siamo più competitivi abbiamo bisogno di una moneta più debole...

quando capirete che il debito rappresenta la ricchezza di un popolo, e che il debito non va assolutamente ripagato altrimenti è come se dovessimo restituire tutta la moneta messa in circolazione dallo Stato stesso, allora possiamo iniziare a ragionare...

se lo STATO spende 100 e con le tasse ci sottrae 150 VUOL DIRE CHE CI HA TOLTO UN PEZZO DI RICCHEZZA...e questa c.... di crescita da dove arriva se non c'è nessuno che mette moneta in circolazione...il pareggio di bilancio significa zero crescita punto...

certo la spesa deve essere fatta per cose utili ma questo è un altro discorso...

MEDITATE gente

alessio montalto Commentatore certificato 06.09.12 02:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che siete già informati di questo post di Sergio Di Cori Modigliani...comunque lo allego qui...ciao
http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2012/09/il-futurista-fa-schifo-filippo-facci-ha.html

Giuseppe S., Novara Commentatore certificato 06.09.12 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Mah... io questo rancore/odio a prescindere verso Barnard non lo capisco.

E' un uomo ed in quanto può dire o scrivere delle castronerie, come tutti (tranne Beppe ovviamente), ma IL SUCCO del ragionamento che sarebbe da fare è se le idee che appoggia in campo monetario sono una cazzata o no.

Vedo che molti fanatici hanno già deciso che sono una cazzata A PRESCINDERE... Barnard ha avuto da dire con Beppe e pertanto è unammerda senza se e senza ma e pertanto (2+4 fa 4) TUTTE le sue idee sono necessariamente sbagliate.... ma io credo che Beppe, da persona più sensata dei suoi fanatici, dovrebbe mettere da parte ogni eventuale dissidio ed approfondire: la situazione lo esige.

Mi risulta che abbia Barnard invitato ufficialmente Beppe al meeting. Io credo che dovrebbe andare... e poi dire chiaramente se sono idee da appoggiare o no.

Questa sarebbe già una indicazione sulle idee del M5S in campo economico/monetario. Il che non guasterebbe a pochi mesi dalle elezioni. Anche perché, diciamo la verità, su questo importantissimo fronte il programma andrebbe un attimino definito.

ezio g., sv Commentatore certificato 06.09.12 01:44| 
 |
Rispondi al commento

per d'alema non è bastato farle dire fassissta al prestanome, come la bella addormentata nel bosco con il Nano, si risveglia per parlare di purezza.

Se c'è un dio andrai in galera come traditore del popolo nel nome dello Stato.

Farete la fine di Della Rua della Argentina.

gennaro fu 06.09.12 01:14| 
 |
Rispondi al commento

davvero "splendida" personcina 'sto BARNARD ...
mi ricorda tanti e tanti troll apparsi qui in quattro cinque anni di "militanza web"
un link , una frase "interessante" ... i Casalesi ringraziano!

http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=426

Saviano è molto peggio della Camorra.

Era scarsamente tollerabile che costui, col pretesto di denunciare la Camorra, facesse il burattino nel ruolo del Vate disceso dal cielo di De Benedetti-Editoriale La Repubblica a predicare la brodaglia di Silvioèilmalechepiùmalenoncen’èneppurecolcandeggio.

E ci turavamo il naso, noi italiani ancora liberi di pensare.

----------------------

COME scrive lo spagnolo destrorso ...?

W la libertà !

eh eh!

Lenin - che amarezza ! 06.09.12 01:07| 
 |
Rispondi al commento

Lenin - che amarezza “DI PAROLACCE”
Io non voglio scendere al tuo livello ma dato che ci tieni tanto ma proprio tanto ti do alcune cifre su cui riflettere
Variazione PIL
1995 Governo Berlusconi/Dini, 2,7
Governo Prodi/Dini, 0,9

2006 quasi a metà anno si insedia il governo prodi succedendo quello Belusconi variazione PIL 1,9
2008 quasi a metà anno segue al governo Prodi il governo Berlusconi i due totalizzano un bel -1,4 del PIL

Dal 2002-2004 governo Belusconi il Debito pubblico rispetto al PIL scende dal 105% AL 103%
E CRESCE AL 106% QUANDO SUBENTRA Prodi nel 2006
Tasso di occupazione cresce quasi di due punti dal 2002 al 2006 con Berlusconi e rimane stabile con il successivo governo Prodi.
Tasso di disoccupazione diminuisce con Berlusconi da 8,6 a 6.8 e rimane pressoché stabile da 6,8 a 6,7 sotto Prodi

INSOMMA DI QUESTI ESEMPI SE NE POTREBBERO FARE A IOSA. TEMO CHE QUESTO MODO DI RAGIONARE E INTERPRETARE LA CRISI SI INUTILE ANCORCHÉ STOLTO.

Luca G. Commentatore certificato 06.09.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vender per poi ricomprare ... bella roba!

Elio G., Toronto, Canada Commentatore certificato 06.09.12 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Quante Parole al Vento.
Quanti soldi al Vento.
Quanti Anni al Vento.
Quanta Vita al Vento.
Quanto Amore al Vento.

http://www.youtube.com/watch?v=aFZ7bBaYpcw

Buonanotte: che l'Angelo vegli sul Vostro Ristoro.

enrico w., novara Commentatore certificato 06.09.12 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Risoluzione finale:
le banche nazionali saranno indebitate e dipendenti dalla BCE, la disoccupazione sarà al massimo il lavoro al minimo e la sovranità nazionale limitata.
Svegliatevi l'Euro è un modo per ritornare al passato, i ragazzi se vorranno trovare lavoro dovranno andare all' estero in Germania e in Francia, ripeto è un ritorno al passato a velocità supersonica.
La crisi è strutturale e si aggraverà in un futuro prossimo.
Basta chiacchere, basta seguire logiche perverse, cambiare sistema subito.

AL - 2012 06.09.12 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Chi crede che una crescita esponenziale possa continuare all'infinito in un mondo finito è un pazzo, oppure un'economista.

Kenneth E. Boulding, 1966.

Yuri Cordero 06.09.12 00:38| 
 |
Rispondi al commento

x Marco
Infatti non mi sembra che i sostenitori dell'uscita dall'euro dicano che vogliono uscirne mantenendo questa classe politica.
Comunque hai toccato un punto centrale ed è proprio per questo che per ottenere un vero cambiamento e una rinascita dell'economia italiana è indispensabile che il M5S e la MMt che propone Barnard e gli economisti internazionali che interverranno al summit di Rimini e Cagliari, uniscano le forze. Solo così si riuscirà a mettere al governo persone oneste e perdipiù controllate dai cittadini che potranno finalmente attuare delle politiche economiche sane, sociali e di beneficio ai cittadini e agli imprenditori, con piena occupazione e diminuzione della pressione fiscale.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 06.09.12 00:32| 
 |
Rispondi al commento

a chi ne capisce un pò di economia segnalo questo interessante blog

http://goofynomics.blogspot.it/2012/03/cosa-sapete-della-slealta.htm

liliana g., roma Commentatore certificato 06.09.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Luca G.
Ciao, condivido quello che scrivi riguardo all'economia. Bisogna andare al summit di Barnard e convincere gli amici 5S a partecipare per ascoltare le idee e proposte della MMT e decidere personalmente se siano da ritenersi valide o no.
Per quanto riguarda il fatto che il sig. Lenin ti ha riempito di parolacce, lascia perdere. Ho avuto spesso occasione di leggere i suoi "commenti": semplicemente indegni di essere disprezzati.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 06.09.12 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rispondere ad uno che si chiama Lenin ( omen nomen) bisognerebbe evitare...!
ma siccome il suo più cheun intervento intelligente è strumentale alla sua Ideologia incrostata, bisogna ricordare a tutti gli altri che il Pil non c' entra un fico secco per determinare la bontà della scelta della permanenza dell' € ma piuttosto il parametro fondamentale è la Bilancia Commerciale, guarda caso invece questa è progressivamente scesa per L' Italia dall' entrata nell' € passando in negativo l' anno scorso.

questo studio http://www.latribune.fr/getFile.php?ID=5314959 dimostra che Lenin spara sciochezze da militante del Er PD

Paolo A., Parma Commentatore certificato 06.09.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lenin - che amarezza “DI PAROLACCE”
Già nel 2002 con l'entrata nell'euro l'economia ha cominciato ad andare male e la bilancia commerciale ha avuto un deficit di esportazioni rispetto alle importazioni.
Quando un paese che non può stampare moneta importa più di quanto esporta ha bisogno di fare debiti per comprare i prodotti importati che eccedono i prodotti esportati. Questa situazione procede dall'entrata nell'euro e continua immutata oggi che ci siamo indebitati al punto di non aver più liquidità per andare avanti?
Ancora mille anni di euro, ma noi saremo già tutti morti e sepolti.

Luca G. Commentatore certificato 06.09.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O notte di settembre
languore di primo autunno
fammi cadere le foglie
fammi cadere per terra
fammi svegliare da questa notte
notte che non finisce più
E poi sorrido
e penso a tutti questi anni
alle mie voglie,
ai miei pensieri,
domani sarò troppo vecchio
e questa amarezza
sarà solo un ricordo
di quando ero bambino

al rossi Commentatore certificato 06.09.12 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A chi vorrebbe uscire oggi dall'Euro e auspica un ritorno alla politica monetaria in Italia...
CON L'ATTUALE CLASSE POLITICA NON SAREBBE UN PO' COME SE I 3 PORCELLINI ACCETTASSERO LA PROPOSTA DEL LUPO DI ANDARE A VIVERE CON LUI NELLA CASA DI MATTONI CHIUDENDOSI DENTRO E GETTANDO LA CHIAVE???

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.09.12 23:59| 
 |
Rispondi al commento

PER FAVORE, VOTATE QUESTO COMMENTO PER MIGLIORARE L'ATTENZIONE DI GRILLO?

Grazie.


GIOVANNI_ CAPUTO_, Rende (CS) Commentatore certificato 05^09^12 23^50


X GIPE
Beh non lo considererei un discorso visto che il sig. Lenin mi ha coperto di insulti e parolacce!!!

Luca G. Commentatore certificato 05.09.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.tzetze.it/2012/09/torneo-di-burrao.html

evidentemente hanno fatto il pieno al camper di renzi che è già partito x il tour elettorale

Simone S. Commentatore certificato 05.09.12 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Lavoro presso l’Agenzia delle Entrate di Cosenza. Circa otto anni fa il nostro ufficio transitò nei nuovi locali, in uno stabile appositamente costruito per ospitare gli uffici finanziari e che fu assegnato all’Agenzia del Territorio che ospitava anche noi delle Entrate. Pochi anni dopo, con la scellerata cartolarizzazione (allora ministro Tremonti), lo stabile veniva venduto ad una società privata (Società Cartolarizzazione Immobili Pubblici) ma, sorpresa, gli uffici restavano dove erano senza possibilità di trasferimento e, da quel momento, avrebbero pagato l’affitto (come del resto lo pagano tutt’ora) a questa società. Fin qui, ci potrebbe anche stare, ma l’inganno sta nella tipicità del contratto (che io definisco capestro per i contribuenti): le due agenzie, se vogliono lasciare l’immobile, devono assicurare (udite, udite) il subentro di un altro ente pubblico. Alla faccia del libero mercato e della concorrenza. Le due agenzie (la nostra sicuramente per bocca del nostro Direttore Regionale) avrebbero convenienza a trasferirsi perché, sicuramente, troverebbero un contratto più favorevole, data l’alta offerta di fabbricati sia a Cosenza che al continguo comune di Rende, ma non lo possono fare perché devono trovare alla proprietà, un nuovo inquilino. Cioè, il libero mercato vale solo per noi poveri fessi ma non per la SCIP dietro la quale vorrei proprio sapere chi c’è. Vero Beppe? Se mi ascolti, ti prego di indagare e rendere pubblici chi sono i partecipanti alla torta di questa società creata apposta all’indomani della legge sulla cartolarizzazione. Un’altra chicca: l’immobile non è adatto all’uso ma i contratti sono stati stabiliti a livello ministeriale e se volessimo lasciare l’immobile dovremmo adeguare il palazzo alle norme presenti all’atto della firma del contratto. Hanno consegnato all’A. del Territorio uno stabile non a norma e adesso? Paga sempre pantalone. La proprietà non rischia niente e le perdite vanno ai cotribuenti. Un cordiale saluto

GIOVANNI_ CAPUTO_, Rende (CS) Commentatore certificato 05.09.12 23:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 47)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei far notare a lenin ed a tutti i sostenitori dell'euro e della severità monetaria della bce, che a parità di massa circolante, per ogni euro di aumento del reddito di qualcuno "deve" esserci una diminuizione di un euro nel reddito di qualcun altro!
Questa è matematica, inconfutabile, il settore privato fa girare al suo interno la quantità di moneta disponibile, redistribuendola ma non creando nessun valore aggiuntivo!
Solo l'emissione di moneta da pare dello stato può spostare più in là il confine della produzione di valore!
Emissione non indiscriminata naturalmente, ma rapportata alle esigenze congiunturali ed alle potenzialità produttive del sistema!
Nemmeno la finanza con la leva creditizia può rompere questo equilibrio, in quanto ad ogni credito corisponde un debito!
L'unico altro settore che può apportare valuta, è l'estero, ma il suo apporto è aleatorio, e nel lungo periodo tende e bilanciarsi anch'esso, in quanto i paesi importatori tenderanno a prendere le loro contromisure!
La stampa di moneta sovrana non convertibile quando serve è essenziale all'economia, e se ben usata non provoca inflazione!
Altroché

luca ., Ancona Commentatore certificato 05.09.12 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lenin - che amarezza “DI PAROLACCE”
Dai non essere fazioso e intellettualmente disonesto, lo sai benissimo che nel 2007 c'è stata lo scoppio della bolla speculativa immobiliare e l'inizio della crisi che ha avuto ripercussioni in tutto il mondo
lo hai scritto anche tu che dopo il 2001 c'è stato un crollo dell'economia e guarda caso coincide con l'Euro (già nel96 rientravamo nello SME).
E poi dovresti capire che la svalutazione non comporta soltanto l'aumento delle esportazioni ma anche la riduzione della spesa per le importazioni dovuta alla riduzione delle importazioni, dovuta a sua volta dall'aumento dei prezzi dei prodotti esteri. Ma dimentichi che basta la riduzione delle importazione a compensare il maggior costo delle materie prime. Per cui è falso che aumenta il costo dell'energia, in quanto viene ampiamente compensato dalla minor spesa dovuta all'immediato calo delle importazioni.

Luca G. Commentatore certificato 05.09.12 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non preoccuparti manuela...sarai fra i protagonisti ;)!!

la verità vi seppelirà ( tremate gente) Commentatore certificato 05.09.12 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Dovevamo uscire subito dall'euro, così i francesi se li mettevano nel (qualcuno volo' sul nido del cu)culo i titoli di stato italiani!
Fransces mangiarane!

Rocco Silente 05.09.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe baciarti, tutta pizzi, chiffons e plissè...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.09.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Buonanotte a tutti e....
**********************************
E'speciale
l'aria nuova
che si respira
a settembre
Sa di uva
quasi matura
e di salsedine
asciugata da un sole
discreto
E' appagante
vagare tra questo inizio autunno
ristora la pelle bruciata
e sudata
e dona lo sguardo
assonnato e disteso
perso in un dolce languore.
**********************************

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 05.09.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

trovo molto ineressante la discussione tra lenin e luca g. e penso che ci sia della verita'in entrambi i commenti, nel mio piccolo penso che sicuramente ci sara' una svalutazione(ipotizzando una eventuale uscita dall'euro) e quindi un aumento del costo delle materie prime ma diminuirebbe il costo della manodopera il che ci renderebbe appetibili agli investitori esteri visto anche l'alto tasso di professionalita' e tecnologia presente in Italia nonche' le ottime infrastrutture se paragonate a paesi in via di sviluppo. Forse saremmo piu' poveri se paragonati a paesi ero/dollaro ma comunque in crescita e con piu' occupazione. Il salto lo si potrebbe avere se lo stato investisse tutte le risorse possibili sul raggiungimento di una maggiore indipendenza energetica ottenuta NON costruendo pericolosissime centrali nucleari ma sfruttando tutte le risorse possibili da quelle naturali come solare eolico ecc. a quelle minerarie tipo gas naturale carbone ecc. investendo sulla RICERCA per renderli il meno impattanti possibili ( guarda il caso delle miniere di carbone sarde in cui esiste un proggetto per iniettare i prodotti della combustione delle centrali a carbone in fomazioni naturali del sottosuolo abbattendo in questo modo quasi completamente le emissioni inquinanti)....

GIPE 05.09.12 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi auguro che Beppe risponda al più presto all'invito di Barnard e spero con un si,ma a parer mio a quel convegno dovremo esserci tutti, sopratutto i sostenitori del M5S indipendentemente da quali saranno le conseguenze, collaborazioni o no.
A quel meeting ci si informa, sarà comunque un valore aggiunto per tutti indipendentemente da Beppe che ripeto mi auguro accetti.

David S. Commentatore certificato 05.09.12 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa e' la politica che gli stati uniti applicavano in sud america negli anni settanta e ottanta, non e' l'elegante vecchia europa. Ma non vedete come sono ridotte le nostre citta e l'istruzione nelle nostre scuole? Ma vi sembra la stessa europa di dieci vent'anni fa? Questo e' il sud america che non a caso ha imparato a difendersi con l'esperienza da quei paranoici psicopatici delle lobby americane degli armamenti.

Buona la prima 05.09.12 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Il cantico d'amore stordisce sempre chi lo coglie
ed esso appare come fiore ricco di rugiada al primo mattino appena colto sì odoroso.


Tutto ciò mi ricoglie nel poter ricordare che son sol'io e nessun'altro a dirigere, se sapienza c'è, le mie rotte.


Come comadante d'altri tempi,
con vele spiegate a vento di maestro
mi dirigo dritto nelle tempeste a dritta.


Ma il cuore è saldo perchè il timone
è saldamente in pugno.
La tranquilla certezza della fine di tempesta . .
E' bussola pel mare mio.

* * * ** * ** *** ** ** * * *

Grazie per gli scambi ai poeti di questo blog, è istruttivo scambiar idee con voi messeri e madamigelle, mi sento sempre aricreato.

Grazie e grazie ancora.

Francesco. f., Rm Commentatore certificato 05.09.12 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensare che il governo Prodi abbia fatto qualcosa di positivo per L'italia è come pensare che il Trota ha creato la teoria della relatività.

al rossi Commentatore certificato 05.09.12 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ENNESIMA affermazione POPULISTA tanto per farsi sentire e vedere in tv da napolitano
lingiustificabile spread italiano nei confronti del marco e sottocommento dello speaker del perchè non ci sono investitori in italia ,costo alto del carburante tasse sulle concessioni impreditoriali, corruzione,alto costo del lavoro e la mafia ,andragheta etc ,si sono dimenticati entrambi la classe politica al governo che di esempio è tuttaltro CHE corretta e onesta.
Cambiamo questo governo vecchio e corrotto e vedrete che gli investitori in italia arriveranno

emi m., crema Commentatore certificato 05.09.12 23:28| 
 |
Rispondi al commento

X Robert Mangiapreti
Se fosse vero come tu dici, che la svalutazione crea inflazione, non sarebbe accaduto il contrario proprio nel 1992 in Italia. I fatti contano più delle teorie.
Altro fatto fino a tutto il 1990 l'Italia era il primo, dicasi primo paese al mondo per il risparmio dei suoi cittadini.
Altro fatto ancora prima dell'euro ai tempi della vecchia repubblica dei ladri, l'Italia era il quinto, dicasi quinto paese al mondo più ricco, ora si è fatto soffiare l'ottavo posto dal Brasile, dicasi Brasile ex terzo mondo.
Dimmelo tu, qual'è il prossimo traguardo dell'Euro?

Luca G. Commentatore certificato 05.09.12 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

insomma, in poche parole non ci resta che sederci sulla riva del fiume per veder passare i cadaveri dei nemici?
speriamo che si sbrighino, perchè per ora passano solo i cadaveri nostri

liliana g., roma Commentatore certificato 05.09.12 23:26| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA FARLO ENTRARE IN POMPA MAGNA!!!!!

La prima cosa che fecero fu quella di nominarlo senatore a vita,con questo regalo, erano tutti più sereni che non avrebbe intaccato la casta.....ma lui si sentiva già in famiglia e per questo accetto di buon grado il regalo.

VIVA L'ITALIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

al rossi Commentatore certificato 05.09.12 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ciò capito un c...o!!!

Massimiliano padova 05.09.12 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIL Italia

2006 +1,9%
2007 +1,5%
2008 -1,4%
2009 -5,1%
2010 +1,3%

Governo Prodi 2006-2007: PIL +3.4%
Governo Berlusconi 2008-2010: PIL -5,2%

Eravamo nell'Euro anche nel 2006 e nel 2007.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-12-02/nellultimo-decennio-sceso-termini-104545.shtml?uuid=Aam6LaQE


Dal 1996 al 2001 (Governi Prodi, D'Alema e Amato) l'Italia tiene il passo della Francia è surclassa la Germania.
Dal 2001 al 2006 il crollo verticale che ci rende la peggiore economia Europea.
Dal 2006 al 2007 nuovo governo Prodi e arresto del declino.
Dal 2008 nuovo governo Berlusconi e crollo definitivo.

Il PPA è quello vero, quello che dice quanti sono i soldi "veri" nelle tasche della gente.

I governi Berlusconi hanno distrutto il nostro paese.

stor.

2001 attentato torri gemelle (settembre)
2002 entrata euro (gennaio)
2003 seconda guerra iraqena* (marzo)
2011 dopo tutti i danni casca il nanazzo
2012 "nasce" la mmt che spara contro l'€

*) IMPORTANTE:
SADDAM HUSSEIN VOLEVA TRATTARE IL PREZZO DEL GREGGIO IN EURO BCE E NON DOLLARI U.S. !

a pensar male ci si azzecca sempre...
anche a contare le pantegane sul blog !!!


X Lenin - che amarezza “DI PAROLACCE”
LA SOVRANITÀ MONETARIA (E QUINDI LA “STAMPA DI DENARO”) SERVE ANCHE A GARANTIRE LA REDIMIBILITÀ DEL DEBITO E DEGLI INTERESSI)
INOLTRE I TITOLI DI STATO VENGONO VENDUTI CON BASSI RENDIMENTI PERCHÉ LA BANCA CENTRALE PUÒ INTERVENIRE SUL MERCATO COMPRANDOLI DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE AI PREZZI STABILITI DALL'OFFERTA E QUESTO LO PUÒ FARE PERCHÉ ALL'OCCORRENZA PUÒ “STAMPARE DENARO”.
POI MI SPIEGHI PERCHÉ LE BANCHE PRIVATE POSSONO CREARE DENARO E LO STATO NON DOVREBBE? SINGOLARE COME TEORIA!!!

Luca G. Commentatore certificato 05.09.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete notato che il parassitocrate Monti,avendo capito di aver fallito praticamente tutto con il suo operato,si stà appellando alle parti sociali per risollevare il paese,come se lui fosse un pensionato della bocciofila e non il presidente del consiglio;ho come la vaga sensazione che finalmente ha preso coscienza dei danni che ha fatto e che stia cercando di salvarsi la faccia....buon Monti,stai tranquillo sei senatore a vita,che problemi hai??

al rossi Commentatore certificato 05.09.12 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh! Dolcissimo.
Amatissimo Cesco.

Trema nel vento dell'Autunno il piccolo di gazza, attento all'ondeggiante betulla, al pari del fioco guizzo alla mia lanterna.
Giungono le petulanti e sgraziate voci dalla strada; sin il gorgheggiar del rosignolo, ha lo straziato soffio dello sfregolio di spine.
Oh, se Tu potessi affacciar il lucor dei tuoi ulivi ad occhi, sul vuoto della mia voragine, posta ov'era, un tempo, il cuore!
Vi scopriresti certo lo stordimento dell'abisso ed il lamento di mille dannazioni all'anima.
Dove son finiti i fiori del Tiglio, il voluttuoso aroma, compagni del mio Innamoramento?
Ove, il miele delle tue cosce, l'effluvio dei tuoi seni squarciati dalla montata lattea, a straripar a valle?
L'Assoluto della notte, a tingerne le chiome, del mio peccato?
Vorrei ancora, piu' d'allora.
Baciarti e di nuovo, ancor piu' baciarti.
Baciarti, alla follia.
Il sesso.

Quanti ancor, osan por le labbra al fiore?

Sciocco, scorgo in me l'argento e mi dolgo, nello scoprir, or soltanto, di non aver colto il tiglio, quest'anno, a primavera.
E' autunno, amore, e la gazza trema nel mio giardino.
Attorno, ai monti, il villano sale allo scagno a montar la vacca, ed intorno salgon ampie volute, pennacchi di fumo, dalle ceneri del mio paese.
Ho spento le maiuscole, posato l'asta, nuda.
Ove ti dondolavi, tu bandiera, al vento del mio vascello.

Mi manca il tuo rosso, ad accender il mio tramonto...
Il tuo sesso, ardente, oltre l'inferno, il fuoco...
Per te, tornerei ad esser lo scandaloso teppista, a legar le catene al collo delle nobili, giovani donne di citta'.
Per te solo, fra gli animali a mostrarmi un cuore dal sapore umano.

enrico w., novara Commentatore certificato 05.09.12 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Il governo del parassitocrate Monti è stato istituito apposta per assicurare i diktat europei senza battere ciglio,ed anche per non intaccare minimamente i privilegi della casta parassitaria che soffoca il paese(politica,apparato burocratico statale,sud assistito,sindacati,giornali,ecc).

al rossi Commentatore certificato 05.09.12 23:10| 
 |
Rispondi al commento

L interesse che ha la germania di rimanere con QUESTO euro..non e dato solo dai debiti che le sue banche ha in saccoccia...ma soprattutto dal fatto che se paesi come italia o spagna si mettono a stamare loro valuta SVALUTATA...non diventa per questi paesi conveniente comprare dalla Germania...Woswaghen....MARAMEO!

Diventano molto competitive sui prezzi le FIAT o le IBIZA...sopo per fare un esempio di un settore.

moltiplicate il tutto per tutto il settore produttivo e vediamo cosa rimane del PIL della germania...tutto basato sulle esportazioni che con un SUPER MARCO non avrebbe piu di certo!

Se non tiene le palle al piede dei PIGS un EURO troppo valutato impedirebbe alla germania di vendere!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 05.09.12 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sera a tutti, ieri sera su ARTE TV franco tedesca é passato un documentario su Goldman Sach.
Ora, noi potremmo fare tutte le azioni sperabili per avere un nuovo sistema globale, ma non potremmo mai eliminare questi caimani che stanno distruggendo il mondo per i propri interessi e quelli della G.Sachs. Andate a vedere e poi ne riparliamo. Lo so che la speranza é l'ultima a morire, ma non c'é speranza ameno di usare il sistema forte.
E come potremo farlo?
Non bastano i discorsi di Beppe, lasciano il tempo che trovano, appoggio si, ma leviamoci dalla testa di cambiare qualcosa con 12 ex dirigenti di G. Sachs al potere politico in Europa per cambiare qualcosa.
Ci hanno fregati, tutti quanti.
Un consiglio, se avete qualcosa in banca, recuperatelo finche siete in tempo.
saluti.

cola gianluigi 05.09.12 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Ok, capito. Quindi la morale della favola è che:
1°) Si sistemano i LORO conti sulle spalle del popolo che di sovrano non ha + che il nome.
2°) Una volta sistemate le LORO cose si ammette che questo euro era una sola che ha tolto ai poveri ed ha dato ai ricchi.
Quindi perché non fare un bel "muoia Sansone con tutti i filistei!" ? Si bloccano gli interessi sul debito, si torna alla lira e ci facciamo due risate? Tanto morti per morti..........
Allons enfants d'la Patrie............

ilbob Cinquantotto Commentatore certificato 05.09.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Robert Mangiapreti
Quei pochi esempi storici che fai riguardano altri paesi non l'Italia.
Perché non citi mai l'Italia nei tuoi esempi e quanto è costato all'Italia in termini di perdita di PIL la contrazione delle esportazioni dovuta all'utilizzo di una moneta forte.
L'Italia non ha una economia costruita sulla “moneta forte” non l'ha mai avuta e si è visto: la sua economia basata più sulla piccola e media impresa (meno capitalistica di quella che tu osanni) richiede una moneta debole e finché questa moneta debole c'è stata l'industria italiana ha funzionato.
Se vuoi proprio un esempio estero calzante della “cazzo” di moneta sovrana il Giappone ha quasi il doppio del nostro debito rispetto al PIL, eppure i titoli decennali rendono lo 0,9% e l'inflazione è bassa.
Domanda: perché le banche private creano denaro mentre lo stato (secondo te) non lo deve fare? Non è forse questa essenza del Capitalismo!

Luca G. Commentatore certificato 05.09.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

arrivano offerte (non tutte da gettare) insulti, minacce, però il movimento cresce sempre piu, i nostri ragazzi dove sono arrivati lavorano bene con stile serietà e competenza. Piano piano anche i piu distratti e nauseati dalla politica sentono la curiosità di informarsi meglio su questo movimento che sembrava una creazione surreale a metà fra uno show ed una creatura solamente virtuale ed utopica. Palarne parlarne e parlarne questa e la chiave

renata p., genova Commentatore certificato 05.09.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento

@Riccardo B.

Dire che l'Euro e il sistema monetario europeo ha una falla tecnica (il prestatore di ultima istanza) è corretto, come è corretta però la mission della stabilità dei prezzi da parte della BCE!

Che l'Euro sia fatto sulla base del marco tedesco è un'evidenza che solo gli ignoranti non sanno o scoprono oggi, in più solo degli idioti per una moneta continentale europea avrebbe scelto come base la lira o la dracma

E' vero che l'Europa è a traino tedesco e con il neomercantilismo franco-tedesco a dominare sulle INCAPACI borghesi mediterranee e periferiche

Una stronzata colossale invece dire che l'origine della crisi sia nel sistema monetario e finanziario europeo(SME o EURO che sia) e affermarlo significa aver letto o studiato solo quello che va oggi per la maggiore sul web, perchè a tanti esempi di "sovranità monetaria" che hanno meno problemi si omette sempre come l'Islanda entra in crisi con la sua moneta sovrana del cazzo, come l'Ungheria FASCISTA per fare l'anti-europeista s'è messa nelle mani cinesi, avendo sempre la sua cazzo di moneta sovrana!

Se fosse solo una questione monetaria i dominanti avrebbero già cambiato il sistema monetario!

La crisi è originaria nelle contraddizioni del capitalismo.PUNTO E BASTA

Studiate prima l'economia capitalista e
poi studiatevi anche i post-keynesiani della MMT che dicono cose ANCHE giuste(non tutte), ma solo per SALVARE il CAPITALISMO.
La Kelton chiama la MMT "Una politica monetaria rivoluzionaria per un'economia capitalista", non la "teoria distruggi sistema capitalista"

Se è criminale difendere a spada tratta lo status quo della global class che non permette modifiche all'impianto europeo di emissione monetaria è dall'altra idiota pensare che SOLO una valuta (un metro di misura) possa generare l'attuale macelleria sociale. Rifiutare l'euro senza ABBATTERE la CLASSE DOMINANTE della borghesia finanziaria, industriale e mercantile significa masturbarsi convinti di farsi una grande scopata!

Saluti


LA LANDA DEI MAIALI IN DEFAULT

La Germania e' la culla del Europa, unta da un "Drago" e da una Mummia profanatori del proprio popolo!

Questa landa di foreste e paludi ha da sempre e solamente depredato e distrutto ogni cosa.
Vandali e Barbari travestiti da banchieri teutonici, che oggi in nome del rigore e pragmatismo economico, hanno invaso e razziato le terre del Sud, emettendo e vendendo merda per i nostri futuri porcili e letamai!

Hanno dovuto addirittura allearsi con i loro peggiori nemici(quei Galli senza cresta che da sempre gli hanno rotto solo i coglioni) per tutelare un futuro che li potrebbe estromettere dal centro del mondo.

La loro considerazione verso il sud Europa non ha mai oltrepassato le vacanze estive con il camper.
Ecco perché vogliono rinchiuderci nei nostri recinti!
Noi poveri PIGS alimentati con i loro BUND ai cereali o con gli OAT al Bordeaux.

MA TANTO SE LE RIPRENDERANNO TUTTE QUESTE SUPPOSTINE.

Questo perché non sono mai stati una civiltà.
Solo dei pazzi sono riusciti a metterli insieme.
Non avete una base storico intellettuale radicata nella storia!(es:Il Rinascimento!)
Il Sud Europa e' la vera culla della civiltà e della cultura.
Solo per questo dovrebbero pagarci i diritti d'autore per l'eternità.

L'unica cosa che hanno fatto di buono e' cio' che la storia li ricorderà per sempre...
Non arriverà mai il loro momento si dovranno rassegnare.

Ma allora chi salverà i PIGS?
Un nuovo CARLO MAGNO oppure un GIULIO CESARE in DEFAULT?

SARA' IL SACRO DEFAULT.
L'unico diritto per noi PORCI paesi di cagare completamente quelle ghiande che ci hanno condannato a mangiare per il resto dei nostri giorni!
Non è una BESTEMMIA pronunciare quella parola.
Non verremo bombardati o lasciati in carestia,
se non pagheremo un debito non nostro e sopratutto salvakrukko!

Dobbiamo solo impossessarci dei nostri diritti di sovranità popolare e cambiare il nostro modo di pensare e vedere al futuro.

ECCO PERCHE' ESISTE IL MOVIMENTO 5 STELLE!!!

alex r., torino Commentatore certificato 05.09.12 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'euro dopo l'11 settembre ha perso ogni significato, siamo stati coinvolti in tutte le guerre degli stati uniti che ci hanno portato alla rovina e ci ha divisi l'un l'altro come stati membri, e ci ha trasformati in democrazie complici, sfacciatamente criminali. Il sogno di un'europa e' finito quando puntualmente gli stati uniti a pochi giorni dalla nascita dell'euro ci ha rimorchiati in fretta e furia dentro tutte le sue guerre pasticciate con gli auto attentati del world trade center e pentagono, violentati nel sogno di un'europa nuova.

S'era mai visto tanta aridita con la lira, dal dopoguerra in su? 05.09.12 22:27| 
 |
Rispondi al commento

X riccardo burattini
Forse ti sei perso un capitolo di storia europea: leggiti il Fiscal Compact sembra quello che tu vuoi.

Luca G. Commentatore certificato 05.09.12 22:25| 
 |
Rispondi al commento

pppp

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 05.09.12 22:25| 
 |
Rispondi al commento

ANCORA UN DITO DA SEGRETARIO FIOM
ED AL CHEMIOTERAPIZZATO NON RESTA
CHE PIANGERE !
In sintesi quanto successo nella trasmissione “Piazza Pulita” incentrata su una ridicola contesa giornalistica sul
presunto “ricatto” alla presidenza della Repubblica, all'Ilva di Taranto ed alla miniera ed all'Alcoa del Sulcis.
Trasmissione di cui, per la verità, avevamo suggerito con una mail, la visione. Mal ce ne incolse!!
“Copertina” del programma: la registrazione TG3 del minatore del Sulcis che si taglia le vene.
Evidentemente gli operai che si tagliano le vene fanno “audience” più di quelli che, in qualche modo, reagiscono.
Intervistato il portavoce del Comitato, ha dichiarato papale papale, che il “lavoro” «sarà anche un “diritto”, come
dite voi, ma che se uccide è un delitto». Né lui ne altri membri del Comitato hanno nominato invano la FIOM né il
suo segretario Landini. Ma è bastato che li nominasse un ex operaio ILVA (sottoposto a chemioterapia quindi
invalidato per oltre nove mesi ... quindi licenziato) perché il conduttore lo interrompesse: LUI non ammetteva la
“demagogia” di un disoccupato affetto da una malattia oggetto della protesta tarantina, quindi sollecitava
l'immediata replica del Landini, intrepido al punto che «da essere persino venuto in studio» (cazzo!!!). Replica
che, guarda caso, si rivelava tanto logorroica da impedire la messa in onda del servizio sullo scandalo della
“Fondazione Vaccarella”, ossia sui finanziamenti ILVA ai sindacati, Fiom compresa come ammesso dal suo
segretario locale. (Vedi volantino sulla questione cliccando su o copiando sulla barra degli indirizzi il sottostante
indirizzo e la registrazione dell'intervento di Landini nella pagina al successivo indirizzo).
http://www.sinbase.org/preleva/volantini/12-08-18_-_ViTaglioLaGola.pdf
http://www.sinbase.org/root.asp?chiama=preleva/docu/ILVA
Sul retro del volantino entriamo nel merito dell'intervento di Landini ecc., intanto teniamo a precisare che:

asqueroso >> Commentatore certificato 05.09.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solitudo

Nei tempi di periglio
pochi Uomini ritirano se stessi
in sacri luoghi col lor sapere.

La follia passa come lampo
e come lampo lesta
ghermisce vite.

Uomini un dì fiorenti
digrignando i denti
s'ammazzano l'un l'altro.

Finchè Dei infiniti,
posando mani sul tempio
fanno finir tragedie.

Solo allora uomini solitari
scendon di nuovo a
raccontar di sapere.

E uomini un dì odianti
ritrovan così se stessi
a coversar di giuste cose.

Così è Mondo,
così è Sole,
così è Universo.

Attimo dopo attimo
vicinanza di pianeti dopo vicinanza di pianeti,
che tirano fila di esseri ignari.

Con amore per il Blog (e per Mary) Francesco.

Francesco. f., Rm Commentatore certificato 05.09.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gioca GRATIS!!! a mena l'onorevole.

http://pinoz6700.blogspot.it/

Buon divertimento.

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 05.09.12 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Invito a tutti i simpatizzanti del Movimento 5 Stelle.

Nel caso foste contattati da qualche società sondaggista, consiglio di non indicare il M5S come possibile movimento da votare, ma di indicare PDL o PD come partiti preferiti, in tal modo alle elezioni questi coglioni si ritroveranno in braghe di tela.

Gian Lorenzo Molinari, Busalla Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.09.12 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardatevi dentro !!
(c'è la ripresa)
hahahah hahahah hahahah
hahahah hahahah hahahah
A stomaco vuoto tutto sembra più limpido !
Monti appare una gallina vecchia per fare il brodo.
E in fondo al brodo anche un singolo cappelletto può sembrare un intero timballo.
Attento Monti che le parole sono come bisce, scivolano e a volte tornano indietro come un boomerang o come uno schiaffo.


Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.09.12 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Lenin - che amarezza
Quel “1 € = 1927 lire it.” non l'hanno deciso i mercati ma il tuo amico Prodi.
Nessuno ci obbligava ad entrare nell'euro accettando di agganciarci a quel cambio!
Potremmo uscire dall'euro stabilendo un cambio iniziale diverso, è una scelta politica che va ponderata.

Tutto il resto è tua fantasia: come la previsione sulla svalutazione prossima al 45% (si chiama svalutazione quella che tu indicavi non “inflazione” che è un'altra cosa).

Comunque per tua informazione nel 1992 (questa non è una previsione tipo Mago Otelma, ma un dato storico economico) l'Italia ha svalutato del 20/25% e l'anno successivo (1993) l'inflazione è addirittura scesa di un punto percentuale. Aggiungo che a seguito di quella svalutazione nessun evento catastrofico – come quelli che tu vai vaticinando – è accaduto e la bilancia commerciale ha cominciato registrando un saldo positivo (a partire dal 1993 fino al 1996 data del rientro nello SME)

Luca G. Commentatore certificato 05.09.12 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi scuso per l'O.T.

A me i cosiddetti film dell'orrore mi fanno ridere.
Perchè appunto sono solo finzione.

Quello che invece mi fa DAVVERO ORRORE sono certe azioni di certi cosiddetti "esseri umani".

Ieri sera, facendo una ricerca su youtube mi sono imbattuto in un VERO FILM DELL'ORRORE.

Mostrava una baby sitter che approfittando dell'assenza della madre(che da quello che si intuisce forse è ancora nella stessa casa ma in un'altra stanza!) tortura un bambino di circa due anni...che naturalmente ancora non sa esprimersi.

Ho riflettuto molto se mettere qui il link del film, ma alla fine non me la sono sentita.

Troppo orrore hanno risvegliato in me quelle scene. Non sono riuscito nemmeno a vederlo tutto per il disgusto e la rabbia che mi hanno procurato.

Youtube ne è pieno cmq.

Scrivo qui solo per mettere in guardia i genitori di bambini piccoli, sopratutto quelli che ancora non possono esprimersi a parole, di stare attenti.

MOLTO attenti.

Il MOSTRO che può maltrattare i nostri cari spesso è più vicino di quello che possiamo immaginare.

Ma non solo per i bambini, ma anche per gli anziani, i disabili e per tutti coloro che in situazioni simili non possono difendersi.

Quella mamma ha potuto scoprire cosa subiva il suo piccolo solo grazie a una MICROCAMERA che ha sistemato nella stanza.

Dino Colombo Commentatore certificato 05.09.12 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Dove?

Dove ti sei perso
o uomo
che vaghi nei labirinti
di città anonime e grigie?
Dove hai perso quell'anima
che un tempo
eri disposto a difendere
con le unghie e con i denti??
Ti ho visto eriger cemento
ti ho visto distruggere foreste
senza tentennamenti
senza pentimenti e poi....
Dove ti sei perso
forse tra i deserti di fuoco
a far fuoco anche tu,
senza motivo,
su vite innocenti?
Ti ho visto chiudere gli occhi di fronte a omicidi
di fronte a soprusi e poi....
Dove ti sei perso
magari tra piazze
di numeri e azioni
con aride fontane e luci artificiali?
E non eri tu,
o uomo,
a vagare stravolto
nei giardini di re tiranni
e sanguinari?
Dove ti sei perso?
Non ci sei più nei libri di Storia
perchè la Storia è sempre quella
e si ripeterà sempre uguale
all'infinito
finchè la tua stirpe esisterà.
su questa terra.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 05.09.12 22:16| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta seghe mentali, ora occorre agire: fuori dall'euro, impariamo dai polacchi che producono, e vivono con lo zloty e vendono in euro e dollari.

robert verri (la nuova italia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.09.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Beppe chiede la riduzione del costo della politica

tutto il resto viene di conseguenza

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 05.09.12 22:13| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori