Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le vere parole di Pizzarotti


pizzarotti_m5s.jpg
"Congresso?! Facciamo assemblee da anni, comprese quelle semestrali dei cons regionali, e i giornali non se ne sono mai accorti? #M5S" @FedePizzarotti su Twitter

" "L'ho ripetuto più volte: a livello parmigiano le scelte le abbiamo fatte tutte da soli. - dice Federico Pizzarotti - Non c'è stata nessuna interferenza sulle liste nè sugli assessori. Favia? Sulla vicenda sarebbe giusto chiedere direttamente a lui". Una convention dei 5 Stelle? "Se venisse organizzata, perchè no? Parteciperei sicuramente. In passato ci sono già stati incontri nazionali. C'è molta più discussione interna da noi che negli altri partiti. Finché se ne parla, per me va sempre bene. Se ci sono problemi è sempre giusto discuterne". Il consigliere di maggioranza Mauro Nuzzo si limita "a dire che, qui a Parma, per mia esperienza, non c'è stato nessun condizionamento e nessuna pressione di Beppe Grillo o di chiunque altro sulle candidature o più in generale sugli appartenenti al MoVimento"." Dall'intervista pubblicata sulla Gazzetta di Parma

8 Set 2012, 10:38 | Scrivi | Commenti (150) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Domanda: il 10% di riduzione stipendio della giunta di Parma mi sembra un dato solo simbolico e non sostanziale. perchè non vi riducete lo stipendio come in sicilia del 75%?

Non si può stabilire una tariffa omogenea nei vari casi di assessore,consigliere, parlamentare, ministro ecc?

facciamo una tabella, la votiamo e quella vale per tutta italia...

grazie per l'attenzione

Steve M., Milano Commentatore certificato 05.02.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Non voglio entrare nel merito ma una cosa tengo a dirla: chi ha sbagliato è per inesperienza. Invece, sulla mia pagina di FaceBook ho sentito la necessità di esprimere un mio punto di vista sulle affermazioni fatte dalla Fornero e Monti.

Dich. di Monti: "Italia presto fuori dalla crisi Ripresa, non si vede ma è dentro di noi"

Antò e Già
Fuori al bar si incontrono due amici: Già ed Antò si domandano, di cosa parleranno gli italiani in questi giorni ? Già, di cosa vuoi che parlino, della crisi e delle affermazioni della Fornero e di Monti. Hai sentito... la ripresa, è dentro di noi, arriverà presto e... beati loro che non mostrano attenzione e fanno finta di non capire, però quelle affermazioni potrebbero significare... l'inizio di una strategica linea politica comune, per affrontare l'apertura di una campagna elettorale.
Di certo bisognerà andare (a breve) a votare, e l'asse berlusconi-bersani-casini userà tutti i mezzi per far confluire sui loro schieramenti quanti più consensi; per essere riconfermati e di conseguenza arginare l'avanzata dei partiti alternativi: 5 stelle, idv e forse sel.
Allora Già, la ripresa o il riscatto sta tutto dentro di noi. Ebbene sì, come voteremo cosi mangeremo noi e i nostri figli.
Allora è giunto il momento, per coloro che non vogliono partecipare a questo ennesimo inciucio di dare vita ad un schieramento politico alternativo a tutela dei nostri interessi.
Visto lo stato delle cose, gli intrallazzatori non dovranno stare dalla nostra parte e non li vogliamo nelle nostre liste, spazio alle giovani promesse !!!
Antò sarà dura ma..."la ripresa" o il riscatto, auguriamoci che ci sia.
Già, immagina uno slogan come: i sacrifici erano necessari, anche se non sono stati fatti da tutti, noi garantiamo per lo sviluppo e la ricerca, il futuro e le attenzioni saranno:
per i giovani, per le imprese e punteremo sulla meritocrazia. Tutti ci racconteranno chiacchiere... e fumo negli occhi... poi li dovremmo mandare in esilio a calci nel.....

Antonio Esposito 16.09.12 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Certo che qui è pieno di gente fenomenale, che conosce il futuro e legge nella mente delle persone!! Ma come fate a dire che Favia vuole passare al PD, che è stato contattato da Bersani, che fa il doppio gioco, e soprattutto che il suo scopo è prolungare la sua vita politica?? Niente, e ripeto, niente di quello che ha fatto come attivista del M5S in 5 anni lascia pensare una cosa del genere. Questo non significa che magari le cose stiano esattamente così, ma in assenza di fatti, di PROVE, DEVE esistere il rispetto e il beneficio del dubbio verso una persona che in tutto questo tempo si è sbattuta per questo Movimento. Perchè queste illazioni contro di lui vanno prese per cose vere, mentre le tante accuse verso Casaleggio e Grillo (a volte interne, spesso alimentate da stampa e partiti) sono fandonie? Non mi piace questa deriva aggressiva, chiusa e fascista di molti presunti "grillini"! Questo concetto del "ha parlato contro il Movimento, ergo non condivide le nostre idee, quindi deve andarsene!" è brutto e pericoloso! Questo movimento è nato per dibattere e ascoltare le voci, anche diverse, anche in dissenso, perchè le cose buone nascono da confronti aperti, maturi e seri, anche accesi. Io NON mi sentirò MAI rappresentato da persone che fanno muro di fronte a chi la pensa diversamente. Se effettivamente Favia farà ciò di cui lo si accusa (candidarsi per un partito, ecc...), perderà la mia fiducia, ma fino a quel momento continuerà ad averla in quanto persona onesta che ha fatto BENE il suo lavoro, o comunque meglio di tutti quelli che lo circondano.
Se Grillo e Casaleggio avessero aperto un confronto aperto con Favia, sarebbe stato il vero trionfo della grandezza di questo movimento!
E se per questo verrò considerato un traditore, un falso grillino, un troll o un infiltrato, beh, avrò conferma che il VERO M5S che io seguo da quando era solo l'embrione di un'idea, è morto!

Marco B. 13.09.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la chiarezza non guasti mai, ed è ciò che si chiede, credo che chi opera con uno scopo ben preciso e senza secondi fini il confronto può solo arricchirti, credo che sia già esistita la politica di chi pone quesiti e problemi debba essere epurato e sappiamo come è finita. Credo che per rendere reale ciò che fino ad ora è stato un bellissimo sogno serva sporcarsi le mani le scarpe il corpo e la bocca. Sentenziare da un palco non è politica ma Spettacolo. Credo che Grillo se vuoi dare credibilità al tuo progetto devi prima rispondere a chi ha dei dubbi (visto che ha fatto tante battaglie con te) ... poi spiegare eventualmente le colpe perchè li si allontana. Credo che il modo migliore di crescere sia ascoltarsi e non impartire ordini. Credo che l'Italia ha bisogno di chiarezza e coesione, non possiamo far fallire un progetto così importante per l'orgoglio di non rispondere ad una domanda, in democrazia si parla si discute ci si confronta e si risponde. Spero come sempre in una risoluzione a 5 stelle di questi bisticci da bambini.

Andrea Viaro 11.09.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento

parlate tanto di democrazia...uno dice quello che pensa e lo bastonate in tutti i modi (verbalmente s'intende).
mi stava simpatico il m5s
dopo IDV,, pensavo di voler dare il mio voto al movimento.

Mi avete fatto ripensare. Come me credo molti altri indecisi.

che delusione....

gabriele 11.09.12 01:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non se ne puó piú di tutto il turpiloquio e le parole offensive che si utilizzano nei post del blog Beppe Grillo! Io credo in un moVimento diverso, pulito DENTRO e FUORI, formato da persone capaci di esprimersi in forma chiara e onesta, senza tante parolacce o offese. I nostri commenti li devono poter leggere tutti, vecchi bambini e suore!, senza che le loro orecchie si accartoccino e le loro budella si attorciglino. La rabbia è tanta, lo so anch'io, ma noi siamo qui a parlare in libertà perchè ne siamo superiori. Tutti, Beppe Grillo nei suoi comizi, i lettori dei post...tutti.

Giuseppe Ghilotti 10.09.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Ripensando alla trasmissione SCHIFO di PIZZA PULITA (si, ho scritto PIZZA) ho anche capito che la presenza di Roberto D'Agostino è stata funzionale per montare una sorta di processo al MOV5STELLE stile maccartista alla John Edgar Hoover o alla Quarto grado di Sottile.
Nonostante D'Agostino sia stato l'unico che abbia risposto e nei giusti toni a quell'odiosa pagliacciata e con molti inaspettati complici, il suo intervento a molti è risultato inopportuno data la figura un pò torbida per il suo passato.
Quindi Formigli ha fatto vedere la sua vera natura, FINALMENTE, come FAVIA.

Gian Carlo Diversi 10.09.12 15:11| 
 |
Rispondi al commento

FAVIATAVOLOZZI= SCILIPOTI
FAVIATAVOLAZZI=GIUDA ISCARIOTA
FAVIATAVIOLAZZI=LECCACULO DELLA PARTITOCRAZIA
FAVIATAVOLAZZI=VENDUTI A BERSANI E BERLUSCONI
OGGI HO DETTO AI MIEI FIGLI CHE I FAVIATAVOLAZZI SONO IL MALE DELL'ITALIA.......mai diventare come loro anche a costo della vita. Mai vendersi al padrone e tradire i compagni.

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 10.09.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento

I giornali hanno riportato che Pizzarotti "pretende un congresso del M5S".
Bene ora che ho letto tutto il suo intervento la cosa mi sembra diversa da come riportata. Propongo che SI INVII IN QUANTITà IL TESTO DELL'INTERVISTA A TUTTI I GIORNALI LOCALI E NAZIONALI CHIEDENDONE LA PUBBLICAZIONE. Testiamo questa tanto millantata LIBERTA' di STAMPA che ci dicono (loro) esistere in Italia.

Dario V. Commentatore certificato 10.09.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

ma è così difficile la capire la Democrazia Diretta partecipata !?!

il M5S vuole la Democrazia diretta,
NON PREVEDE CAPI E POLITICANTI di CARRIERA, NON VUOLE PARTITI e STRUTTURE GERARCHICHE !

La democrazia diretta è la forma di democrazia nella quale i cittadini, in quanto popolo sovrano, non sono soltanto elettori che delegano il proprio potere politico ai rappresentanti ma sono anche legislatori e amministratori della cosa pubblica.
In svizzera la si fa anche via Web ..
nessun partito, nessun capo, massima trasparenza, due mandati ed a casa !
possiamo discutere come attuare questa Democrazia, quale organizzazione, via web, via posta, con votazioni ad alzata di mano, con piccioni viaggiatori.

Le persone che andranno alle elezioni, sono scelte dagli elettori e naturalmente non devono essere politicanti, non devono avere condanne, non devono aver avuto a che fare con la politica per più di due mandati (o max 10 anni).

Gli elettori, devono controllare gli eletti, pretendendo la massima trasparenza negli atti(tutto in video e nero su bianco messo on-line), trasparenza nei compensi (buste paga on-line), stipendio massimo di 2500 euro al mese e nessuna altra forma di soldi pubblici o favori, rifiutando naturalmente il rimborso elettorale.
Se l’eletto fa il “furbo”, l’elettore deve avere la possibilità di mandarlo a casa !

Altresì, se l’eletto non vuole rispettare le regole che ci siamo dati e vuole fare “carriera” o vuole soldi e privilegi, deve essere espulso , non deve decidere nessuno sulla sua espulsione, è AUTOMATICA !

.. a mio avviso quando uno come Favia dimostra , nelle affermazioni di non aver capito la Democrazia Diretta, si deve dimettere, io Favia l’ho votato e gli ho scritto quello che penso !

Roberto B. Commentatore certificato 10.09.12 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Questo e' il momento dei fatti. Il momento della verità .
Favia e' andato in tv e non sarebbe dovuto andarci, ma gli serviva per il futuro, terminata la seconda candidatura con il movimento. Poi come Giuda, rilascia interviste contro il movimento.
Direi che non ci serve più, abbiamo capito che e' difficile scendere dallo scranno, ma se non e' in grado di rispettare le regole basilari del movimento, può accomodarsi direttamente sul divano di Renzi. Noi non perdiamo nulla, anzi tutto guadagnato.

Antonella Bartolini 10.09.12 07:05| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

...se continuiamo a criticare favia, facciamo proprio il gioco di chi ne voleva fare un martire.
se adesso lo ignoriamo, potremo concentrarci su chi nel m5s lavora davvero disinteressatamente...

Gabriele Alfano Commentatore certificato 10.09.12 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono visto molte volte il video di Favia e credo che, in sintesi, ci siano 2 possibilitá. 1) Favia é un perfetto ingenuo e cosí sprovveduto da chiedere lui stesso al giornalista di fare un'intervista "spenta" credendo nella buona fede di costui. Uno sprovveduto e perfettamente ingenuo deve continuare a rappresentare i cittadini che hanno lo votato quando mette in pericolo con la sua leggerezza il progetto stesso? 2) La dichiarazione fu progettata a tavolino, con la recita corrispondente. In questo caso si tratta di di un'azione concertata a danno dello stesso Movimento, suggerita da chissá chi o con chissá quale scopo personale, per cui deve Favia continuare a rappresentare quel Movimento che ha appena contribuito a danneggiare e tradire? Senza fare tante teorie e analisi (peraltro molto giustificate), queste 2 domande, per me, sono quelle importanti.

Silvio B., Guayaquil Commentatore certificato 09.09.12 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Chi non Tromba si mena la "favia". Perché non dirami sul tuo blog indicazioni precise per chi ha intenzione di disgregare il M5S, come questo stronzetto(Favia) diplomato in fonia digitale? Perché non lo prendiamo tutti a calci in culo( in senso figurato)?
Ciao Beppe non mollare. Ricordati che una moltitudine di italiani che hanno dei valori credono in te!

Denis Cavalieri 09.09.12 12:46| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' prorpio vero! C'è un libro che parla della "realtà inventata". Ognuno si costruisce la propria realtà con gli elemnti che ha. E purtroppo spesso gli alemente che a noi vengono forniti sono quelli ULTRAMANIPOLATI dalla stampa e da qualcun altro. Purtroppo in nmolti sono anche abbastanza superficilai da limitarsi alle notizie dei TG dove ogni conduttore la racconta come vuole lui a seconda delle sue convinzioni o appartenenze. Ha proprio ragione Grillo quando dice che non bisogna andare in TV, alemno si costringe la gente a leggeere, andare a cercare la verità, e non ad aspettare davanti un televisore che qualcuno gli suggerisca qualche idea. Spero che questa vicenda insegni qualcosa ha chi segue questo movimento. Usate la testa e non ascoltate quello che raccontano in tv o leggete sui giornali. Non so se Favia abbia torto o ragione, ma ... occhio a chi si affeziona lle poltrone! dopo rischia di fare brutti scherzi. Scilipoti insegna!

Gaetano Caldara 09.09.12 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe (Grillo) avevo previsto questa situazione difficile già da tempo, cioè se tu non entri direttamente ( ....sceso in campo....) prima o poi il movimento si smerda, perchè inevitabilmente ti riempirai di stronzetti proprio come gli altri partiti. Allora perchè credi che Berlusconi o Fini o lu cocciapelat non vogliono lasciare o demandare? Lo sanno che lasciando ad altri prima o poi fanno le cazzate, e come li controlli tutti?
DEVI SCENDERE IN CAMPO TU !!!!!!!!!
perchè io stesso a te il voto te lo do da prima di subito, a chi non conosco NO, anzi già da anni non vado più a votare e non ci torno.
Ma perchè ti farebbe schifo fare il presidente del consiglio? E poi cambiare questa politica? Ma che c..zzo sta facendo Monti-Merda?
Con affetto.
David

Ciao

david Fiucci 09.09.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente il M5S non basta per costruire la democrazia dal basso. Fava potrebbe crearsi il suo movimento e così altri che non rientrano nelle "non regole" del M5S. La democrazia d'altra parte è bella per questo perchè è varia, intanto non possiamo che ringraziare Beppe per la sua intuizione. Il M5S sarà cmq bersaglio dell'azione di Monti&company che ha deciso di attuare una tattica "Churchill in stile italiota", che consiste nel barricarsi dietro ai muri burocratici italioti romani e da qui sferrare l'attacco a quelle che sono considerate le forze anti-Ue. Questi qui non hanno capito che stare là dentro non significa difendere il popolo come faceva Churchill ma difendere i privilegi di una parte di popolo!!

mario mario Commentatore certificato 09.09.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento

a pizzarò non devi stare sulla difensiva...una trasmissione e noi a correre ha riparare. un' assemblea ogni 6 mesi e adesso pure il congresso? pensate a lavorare

roberto b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.09.12 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video di Favia. Lui ha detto quello che pensa. In ogni caso niente che abbia un significato negativo. Ha evidenziato la crescita esponenziale del M5S avvenuta in pochissimo tempo. Ed ha credo correttamente compreso il problema che i leaders del M5S si sono trovati ad affrontare. Molti nuovi giovani inesperti e ancora poco conosciuti all'interno del movimento, si sono trovati ad esserne "rappresentanti". Molto avveduta quindi, per conto mio, la scelta operata dai leaders di non esporli ad interviste e a partecipazioni in trasmissione televisive dove avrebbero potuto incontrarsi con giornalisti talvolta aggressivi o insistenti che avrebbero potuto metterli in difficoltà ed esporre loro stessi o il M5S a considerazioni negative. Tra l'altro, in questa situazione diventa particolarmente emblematica l'intervista di Favia che sintetizza perfettamente di come la scelta dei leaders sia stata illuminata. Un conto è operare tranquillamente all'interno del proprio lavoro o comunicare serenamente da internet e altro conto è trovarsi in situazioni live dove una forzata immediatezza può comportare errori di comunicazione. Il M5S diventa sempre di più e sempre di meglio riferimento esclusivo per coloro che sperano in un grandissimo cambiamento di correttezza produttivita e progettualità delle politiche italiane. E può divenire un esempio da seguire "mondiale".

roberto d'iseppi, verona Commentatore certificato 09.09.12 06:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poverino, viene sempre equivocato questo pizzarotti, amico di tavolazzi e favia.

Sempre!

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 09.09.12 04:13| 
 |
Rispondi al commento

La7 sarà pure la rete più libera e democratica, però Piazzapulita era davvero troppo maliziosa e strumentale nei confronti del movimento, a partire dalla registrazione d' antiquariato di Favia

Lucci P. Commentatore certificato 08.09.12 21:20| 
 |
Rispondi al commento

stanno spargendo letame....ma non sentono quanto puzzano loro???????? hanno rotto!!!!!!

franca b., modena Commentatore certificato 08.09.12 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Massima fiducia nel M5S ! Ci sono cose da chiarire assolutamente e fare più trasparenza sulla figura di Casaleggio ( il quale ha avuto un ruolo importantissimo e essenziale per il movimento ). Comunque ragazzi bisogna stare UNITI e SOLIDI, mostrando pochi punti deboli ai non-eletti. Ci vediamo in parlamento !!

Lucci P. Commentatore certificato 08.09.12 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che non tutti i candidati che si avvicineranno alla fine del loro secondo mandato facciano come Favia.

Michele G., Barletta Commentatore certificato 08.09.12 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite, il potere ha il terrore di essere spazzato via dalla gente e reagisce con i soliti metodi, siccome sa che ogni uomo ha il suo prezzo allora basta sapere quanto e cosa vuole e qual e' soprattutto l'anello debole della catena, una volta trovato ecco che ci si attiva per arrivare ad esempio ad una dichiarazione fintamente rubata ( per me erano d'accordo per fare quell'intervista) e poi scatenare i falsi media , cosiddetti democratici, contro il movimento. Ora più che mai bisogna stare uniti e respingere questi attacchi altrimenti l'Italia rimarrà schiava dei padroni e del Vaticano

Paolo Mercurio 08.09.12 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Credo che sia sbagliato dare tanta importanza al cosiddetto fuorionda ! Ciò che bisogna dire alla gente che comincia a capire molto bene come stanno davvero le cose è semplicemente questo :
Nessuno si è mai preoccupato della violenza sottile e continuata che il vero cittadino italiano ha dovuto subire per anni, quando ha assistito impotente e scoraggiato al saccheggio delle istituzioni ed alla svendita di un intero paese a vantaggio di pochi che non sanno neanche cosa significa DEMOCRAZIA !Se siamo caduti in un pozzo nero , ma cosa ci puo' venire addosso ? E ci si vuol convincere a non aggrapparci alla mano che ci viene tesa ! E perché, signori miei, cosa avremmo da perdere ? Anche nel caso in cui le cose stessero come voi dite; ma non è come voi dite ! Io sento che la storia sta invertendo il suo cammino e sento che all'uscita del tunnel nel firmamento stellato ci saranno, fra tutte le stelle, 5 Stelle brillanti ad illuminare il futuro dei nostri figli.

Giuseppe Da Potenza 08.09.12 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aaaaaa...!!pericolo populisti...pericolosi contro l'europa...Monti propone un vertice con tutti i capi europei, proprio per arginare questo fenomento..e poi i "fassistis" siamo noi.....ma cose si permette di lanciare allarmi di questo tipo..!!!
Questo è il risultato dell'opera montiana...referendum sull'europa vietati..non si possono fare...dittatura fascista..!!diamoci alla macchia..!!e armiamoci!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 08.09.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Innanzitutto ciao Loreno se ci leggi e in bocca al lupo per la tua attività. In secondo luogo vorrei dire che se qualche politico fosse davvero lì per noi, magari rinuncerebbe alla sua scorta di due, tre o più uomini per spostare quei soldi per pagare qualche poliziotto ( che costa anche di meno ) per fare la scorta a uomini come Loreno che, mettendo a rischio la propria vita, si sono esposti più loro a favore della popolazione, di tutti i politici che abbiamo e che ci sono stati in Italia. Dobbiamo DAVVERO dire Grazie a queste persone.

GIACOMO BIGNOTTI, MILANO Commentatore certificato 08.09.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, sono stata via più di due mesi senza possibilità di connessione internet, sono tornata all'inizio di settembre e con molto dispiacere ho notato che molti che abitualmente scrivevano in questo blog non ci sono più ... che è successo ? Che fine hanno fatto Nando l'Americano o Maria Pia Caporuscio o altri che ormai erano diventati praticamente degli amici ? Mi piacevano i loro commenti, ne sento la mancanza, c'è qualcuno che mi sa spiegare perchè questi blogger storici non ci sono più ?
Maria Pia Girolami

Maria Pia Girolami, Verona Commentatore certificato 08.09.12 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace che il consigliere Favia non abbia avuto il coraggio di scrivere una lettera aperta a Casaleggio e Grillo per chiedere maggiore democrazia. A me sembra sia caduto nel solito "vizietto" di tanti Italiani: parlar male alle spalle invece di affrontare le questioni, anche spiacevoli, direttamente con gli interessati.
Per cio' che riguarda il Movimento Cinque Stelle, che ho seguito con favore fin dal suo esordio, credo che il successo, ormai in crescita esponenziale, debba stimolare i fondatori Grillo e Casaleggio a fare un passo in avanti per prepararsi come si deve all'eventuale responsabilita' di governo. Cosi' come e' organizzato adesso questo Movimento NON E' ancora in grado di prendere le redini del governo di una nazione come l'Italia. Prima lo si comprende e meglio e'.... E allora, CHE FARE ??????
Raccogliamo proposte e discutiamone!!! Fare gli struzzi, mettere la testa sotto terra o gridare al complotto non aiutera' nessuno. ORGANIZZARSI, anche e soprattutto al di fuori degli schemi tradizionali dei partiti, potra' portare i Mo5 al successo. ABBIAMO, pero', ASSOLUTO BISOGNO di UNA STRUTTURA che NON SIA UN PARTITO. La struttura serve per avere candidati veramente preparati e, soprattutto, per avere fin d'ora uno "shadow cabinet", ossia un "Governo Ombra" con i nomi di tutti i Ministri che il Mo5 nominerebbe in caso di vittoria elettorale. Perche' non apriamo una discussione al riguardo in Rete????? Farebbe bene anche a noi un po' di quello che gli inglesi chiamano "brainstorming" (raccolta di idee attraverso una "tempesta di cervelli"). Che ne dite cari Grillini?

lina Panetta 08.09.12 19:12| 
 |
Rispondi al commento

carissimi. buonasera.
sono massimo e ho lasciato perdere le maiuscole.
In televisione mi è capitato di sentire un'intervista del prof. Veronesi. Che cultura!!!!!
Come parla bene!!!! si vede che è una persona che stà benissimo.curato nei dettagli, sempre impeccabile, sorridente ma soprattutto convincente. quello che non riesco a capire è:" cosa ha fatto?". non c'è ironia nella mia domanda,solamente, vorrei sapere cosa ha fatto di concreto. negli ultimi due anni ho visto morire otto amici carissimi e, quando vedo il prof. in televisione la domanda che puntualmente sorge è:" cosa ha fatto".a parte la dichiarazione fatta riguardo al nucleare, che non farebbe male, vedi fukuscima o Chernobyl la fondazione e le raccolte di soldi, COSA HA FATTO?? ho visto un film di moretti che racconta di un tipo che condannato dalla medicina a qualche mese di vita, e guarito bevendo un bicchiere di acqua tiepida la mattina. al padre di un mio conoscente è stato diagnosticato un tumore alla prostata.troppo vecchio per essere operato e stato consigliato al figlio di lasciargli vivere quel poco tempo che gli restava senza addirittura dirgli nulla.questo 4 anni fà.l'ho incontrato alla società e mi ha offerto un caffe. a marzo ho avuto un problema,sono stato all'ospedale e una amica mi ha portato un libro che non aveva neppure letto. il titolo è GRAZIE DOTT HAMER di paolo trupiano. non ho dormito per due notti, completamente ribaltato.parla di un genio perseguitato che avendo vissuto il cancro ha cercato e trovato, pare, una cura.questa cura è stata confermata nel 1988 dall'Università di Trnava, in Slovacchia.(piccolo approfondimento:
http://gaming.ngi.it/showthread.php?t=302756)Il DOTT:HAMER, non so se abbia reagione ma, in tutti i casi, penso che sia necessario parlarne fare sapere e magari fare pressioni perche a questo perseguitato ancora vivo e meritevole di NOBEL, nel caso fosse come lui dice, venga data l'autorizzazzione alla sperimentazione.ricordiamoci sempre che gli altri siamo noi.

Massimo eri 08.09.12 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai vogla di problemi,ne abbiamo tantissimi,cosa facciamo ci mettiamo in assemblee permanenti???
Già ci siamo,tra blog,post,e riunioni a livello locale,siamo sempre a discutere di problemi.
L'importante è fare SINTESI per dare la soluzione.
I VOLONTARI che ci debbono rappresentare in parlamento li deve eleggere gli iscritti al m5s,tramite internet,o votazioni locali,fate voi.
Solo quando ci sarà chi ci rappresenta si farà riuniuoni a livello di sindaci o regioni per far SINTESI sui vari problemi locali.
Chi avrà il compito di sintetizzare e proporre una soluzione deve rimandarla al cittadino che la discute e sè è il caso votare.
Questa per mè è DEMOCRAZIA.
Forza ragazzi c'è tanto da fare per far capire BENE cosa è il m5s.
Ho espresso il MIO pensiero.

salvatore castellano 08.09.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Pizzarotti, ho capito che vuoi far dimenticare che ti sei già messo a 90 gradi con Casaleggio quando hai fatto l'umiliante retromarcia su Tavolazzi.
Sei scattato sull'attenti appena è arrivata la mail da Casaleggio, eh ?
Mi spiace. E non riuscirai neppure a far dimentivcare che eri al corrente del fatto che Bruni ( il tuo amico assessore lampo da te nominato ) era un fallito con alle spalle un episodio di abuso edilizio

yt user poultrykid 08.09.12 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Bene !!! Organizziamo questo congresso nazionale e indichiamo la modalità di scelta di deputati e senatori !!!

Roberto Giardi, Monterotondo Commentatore certificato 08.09.12 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna spiegarsi: una convention può anche essere una cosa informale (partecipai anch'io, ad una nazionale, quando ero nel Meetup di Ferrara), un congresso prevede delegati, cioè rappresentanti.

Allora si dice addio alla democrazia diretta e tanti saluti, si passa a quella rappresentativa, come tutti gli altri partiti: a congresso finito, questi delegati potrebbero sentirsi investiti automaticamente di poteri che nessuno gli ha datto (perché al massimo terminavano col termine del congresso), o avranno una carta in più, a livello di immagine, per fare giochini e tagliare fuori altre persone: magari più capaci ma meno scaltre.

No grazie.

Alberto Rizzi

Roberto2 Rizzi Commentatore certificato 08.09.12 17:44| 
 |
Rispondi al commento

FAVIA hai visto è sentito cosa a detto SKY TG 24 delle ore 14,30 praticamente la tua dichiarazione , completa .a questo punto io in te FAREI un bel VIDEO da mettere sul BLOG x smentire o confermare . che ne dici.

Renato Borio, Giaveno-To Commentatore certificato 08.09.12 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me è verosimile che il presunto fuori onda sia in realtà costruito. Trucchetti simili sono sempre possibili quando la posta in gioco è così alta. La trasparenza rimane l'unico antidoto, pur sapendo che altre parti non amiche saranno pronte a strumentalizzare episodi di questo tipo. L'importante è cercare di non offrire il fianco a simili attacchi, con un comportamento ineccepibile. A tale proposito, a me che sono un frequentatore del blog da poco tempo, non piacciono le pubblicità esplicite a libri dvd e altro a firma Grillo: trovo poco corretto questo mercatino in questa sede. Se i proventi servono a finanziare il movimento, mi rimangio tutto immediatamente. Se il materiale in vendita è ritenuto valido per formarsi una corretta opinione di quanto esposto, una selezione potrebbe essere resa disponibile gratuitamente sul blog, questa è la mia modesta proposta.

alberto campisi, cornate Commentatore certificato 08.09.12 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

favia aspettiamo le tue risposte e qualcosa per provare quello che hai detto, altrimenti dimettiti e torna alla tua vita,solo cosi puoi dimostrare di aver solo sbagliato e di non essere un venduto!

cristian l. Commentatore certificato 08.09.12 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sono andato da amici. Mi hanno proposto una partita a monopoli. Ho accettato l.invito ma,a un certo punto, Franco, un testa di minchia originale, non si è voluto fermare un giro in galera. Discussione esagerata ed è andato via sbattendo la porta. Se una persona vuole giocare, deve sottostare a quelle che si chiamano regole. Il gioco non è antidemocratico o fascista. Il gioco è quello da ancora prima che lui ne prendesse parte. ASINO!!! La scorsa legislatura, una multitudine di persone dal ruolo indefinibile, sono passate da uno schieramento all'altro, non credo per passione verso una fede politica. Quel signore che sicuramente si è fatto intervistare, è una persona prudente, secondo me si premurava di organizzarsi un futuro da posapalle su poltrone di pelle(o altro materiale di pregio) rossa. A me risulta che in qualsiasi paese del mondo, le persone con un certo spessore, abbiano dei consiglieri. Romney ha il chierichetto, Russ Schriefer mi pare, Obama mi pare che abbia Austan Goolsbee. Gli Italiani hanno i consiglieri dei consiglieri dei consiglieri perche gli italiani non si fanno mancare nulla (possibilmente neanche la superpensione). Se anche fosse come dice quel giovane, cosa ci sarebbe di male? Beppe ha un mare di altre cose a cui pensare, ci deve stare tutto dentro. Anche il signore che ci guidava prima aveva un sacco di cose a cui pensare e di consiglieri lui ne aveva tantissimi. Praticamente gli organizzavano anche i sogni. Ho visto un film l'altra sera. Dei ragazzini piccoli piccoli per scherzo hanno cagato nella piscina di una persona facoltosa la quale, immediatamente accortasi di quello che i ragazzini piccoli piccoli avevano fatto, con una retina ha tolto la cacca. Per fortuna che la cacca galleggia ha pensato la persona facoltosa, così l'ho potuta gettare nella merda che uso per concimare i miei cavoli.

Massimo Steri 08.09.12 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Che sia provocatorio o meno non mi riguarda.
Sono pienamente convinto dell'utilità di un esame,
un test attitudinale o qualcosa del genere per chi si candida alla conduzione di un qualsiasi gruppo
tecnico, amministrazione-movimento o che vi pare,
si affrontano prove per accedere alla guida di tutto. Come dissi già in passato sono del parere che, in un'istituzione cosi giovane come l'M5S, dovrebbe essere Grillo a condurre la prima selezione, almeno per non
essere abbattuti prima ancora di prendere il volo!!
Lo penso perché ha dimostrato di sapere il "fatto suo"!!
In certi ambienti non è facile,(impossibile), rimanere in piedi "giocando lealmente", come ben sapete ci si ritrova a dover affrontare nemici sia esterni che "sopratutto"
interni.Quando invece Grillo ha preso provvedimenti più
che leciti contro chi ben sapete...le polemiche covavano
a raffica, se discutere è sempre stato positivo;........
polemizzare e riportare hanno sempre confuso le idee.....

yuva m., mantova Commentatore certificato 08.09.12 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che penso io (che conta per uno) è che a quelli cui non vanno bene le regole del M5S devono andarsene, piuttosto che cercare di cambiarle. Regole che sono certe e di cui Grillo e Casaleggio sono i garanti. Grazie Beppe e Grazie GianRoberto.
E adesso finiamola co 'ste cazzate (che ci fanno sembrare come gli altri partitini di merda) e ricominciamo a confrontarci sui problemi veri e a cercare le soluzioni.
PS
Favia è una Fava totale, finchè c'è stato da magnare andava bene, adesso che il mandato è finito le regole vanno ridiscusse?
Invece che il Grillino dovresti fare la GrilloTalpa.

Simone S. Commentatore certificato 08.09.12 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sapete solo fare bubù ma siete peggio degli altri proprio perchè vi volete far vedere del tutto differenti ma non avete una proposta concreta e agite a comando: perchè non avete fatto una lista a isernia? dovevate favorire rosa iorio? perchè qui nel molise dopo le elezioni siete scomparsi? perchè ancora non pagate mio figlio per la manifestazione di cesena? allora sfruttate anche voi i lavoratori? siete incoerenti ed inconcludenti fate solo casciara e togliete le residue speranze alle persone ed ai giovani in particolare!!!!

margherita d iorio 08.09.12 16:13| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dire che dentro il MOVIMENTO ci siano eventuali "Scilipoti" mi sembra una caduta di stile: il potere è ancestralmente pericoloso per qualsiasi essere umano e solo un continuo rapporto diretto con i cittadini coinvolti può correggere questo potenziale pericolo.
La trasmissione di piazza pulita ha dimostrato come sia spietato e opportunista quel potere e come apparenti "menti fine" siano funzionali al proprio ipocrita orgoglio ed interesse (vedi Telese).
La cosa positiva è stata la passionale e umorale reazione di Roberto D'Agostino che ha minacciosamente messo a posto quel fascista di Boccia

Gian Carlo Diversi 08.09.12 16:11| 
 |
Rispondi al commento

In un Movimento nato con lo slogan "Uno vale uno" dove tutto si è deciso per DEMOCRAZIA DIRETTA, chi ha dato l'anima e la fiducia a Grillo penso abbia il diritto di sapere SUBITO perchè Grillo si è trasformato in un essere a 2 teste che chiamo CASAGRILLO e rifiuta di continuare a lasciare ai Cittadini Attivi come faceva per le Amministrative 1) La scelta dei Candidati per le Politiche (Meet Up) 2) La redazione del Programma per le Politiche. Inoltre CASAGRILLO potrebbe dimostrare la propria DEMOCRAZIA lasciando la proprietà del marchio al Movimento. Altrimenti accettiamo (ma votiamo e diffondiamo?) che "2 persone valgano 60 milioni" !!! E' democrazia questa? Spero di sbagliarmi ma non mi sembra. Allora perchè non dare un'alternativa all'ITALIA con la fondazione di un nuovo movimento democratico?

Daniele Bellini 08.09.12 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente, si desume la sgradevole sensazione che non solo molti "simpatizzanti" Cinque Stelle, ma anche diversi eletti in consigli comunali o regionali non abbiano la benchè minima idea in merito all'essenza del MoVimento dal loro abbracciato.

Il punto qualificante non sono (solo) le tematiche ambientaliste o "futuriste", argomentazioni peraltro completamente abbandonate dalla politica nostrana. Quanto la "proiezione" del cittadino comune nel cuore delle istituzioni in veste di portavoce al servizio di una comunità. Un cittadino deciso ad investire qualche anno della propria vita in una sorta di "servizio civile", e destinato a ritornare alla propria attività (lavorativa) una volta terminato il proprio mandato.

D'accordo che il candidato giovane e piacente registra tendenzialmente un maggiore appeal sull'elettorato progressista. Ma questa gente troppo spesso si monta la testa, comincia a farneticare, li sentiamo discutere sempre più spesso di congressi, di coordinamenti, di "democrazia interna", rilasciano interviste ai quotidiani, o incominciano a presenziare ai talk show televisivi, pontificando su temi e questioni che esulano completamente dal mandato ricevuto dai (loro) elettori. Come dei qualsiasi capi-corrente...

Non sarebbe auspicabile allora, provocatoriamente, un maggior controllo sulle candidature?

Enrico Lorenzo Costa 08.09.12 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Definire Beppe Grillo antidemocratico, populista, pericoloso per le democrazia è demenziale. Se così fosse, i marpioni di palazzo avrebbero di che preoccuparsi se pensiamo al consenso che attualmente riscuote il movimento da lui creato. Il vero pericolo non è Grillo ma quelli che malignamente vogliono dipingerlo metastasi da distruggere. Se Beppe fosse quel che dicono forse i satrapi di partito avrebbero già da tempo fatto perdere le loro tracce per evitare la garrota che meritano.

Gaetano Campisi, Martina Franca Commentatore certificato 08.09.12 15:08| 
 |
Rispondi al commento

8 Settembre 2012

Quando c'è un problema come quello di Favia, per capire come stanno realmente le cose, basta attendere.

Come nel capire i responsabili di un furto o una triffa, basta vedere chi è che "si arricchisce", così in questo caso basterà vedere cosa succederà a Favia. Casi:

A) Favia non si dimette e tutto continua come prima! ( Si trattava allora di una strategia ad hoc, concertata fra Grillo/Favia/Casaleggio e forse anche il giornalista (dalla faccia poco sveglia mmmhhh)

B) Favia viene cacciato dal M5S oppure si dimette apparentemente di sua volontà. ( Si trattava di una strategia orchestrata da qualcun'altro -potente- avverso al M5S, che probabilmente ha "comprato" Favia. Di chi si tratta ? Probabilmente lo stesso appartenente al gruppo politico dove Favia transiterà in futuro.

C) Favia è stato spontaneo ed è cascato nel tranello del giornalista. (Mmmhhh trattasi questa di remota possibilità, vista soprattutto la scaltrezza (apparente) di Favia e lo sguardo (perso) del giornalista. In questo caso le dimissioni di Favia, saranno spontanee. In seguito transiterà presso altra forza politica o sparirà dalla scena politica. Nel prima caso, occuoerà comunque posizioni non di frontline o portavoce, ma di secondo piano.

Achille Re dei Mirmidoni 08.09.12 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che per il momento (e sinceramente credo ancora per molto tempo), debba essere riconosciuto a Grillo l'onere di decidere se un a candidato debba essere revocata l'autorizzazione dell'uso del simbolo. E, personalmente, non credo che Grillo si "felice" di doversi assumere questo compito ingrato.

Il movimento è ancora ai suoi esordi, in una fase DELICATISSIMA, pertanto ritengo sia ESSENZIALE che non scendano in campo dei PERSONAGGI che entrano per fare i LEADER.

Sono i "leaders" il male della partitocrazia, è di estrema importanza che nel M5s non sorgano dei leader(s).

Per il momento va riconosciuto a Grillo questo onere, in futuro non lo so... credo dipenderà dall'evoluzione naturale del movimento, purchè resti incontaminato dagli "stilemi" della vecchia politica. Questo è il punto essenziale che dovrebbe "unire" gli attivisti.

E' finito il periodo storico delle "ideologie" e delle "opinioni", non formano una vera "democrazia", così come gli ideal/ismi.

Credo che oggi ci troviamo di fronte a dei problemi gravi e reali, per i quali occorrono SOLUZIONI. Per trovare le soluzioni si possono ascoltare le PROPOSTE di tutti (demonoemia? più che demo/crazia - noema=progetto non sono esperto in greco:))...

La soluzione migliore viene posta in essere da chi si assume il MANDATO.

Tanto semplice quanto difficile da accettare, poichè le mentalità vecchie sono dure a morire e rispuntano nei luoghi più impensati.

State/Stiamo all'erta... :)

Antonio De Angelis 08.09.12 15:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che il mio post è stato cancellato dalla bacheca di pizzarotti lo riposto qui sul blog: caro Federico, guarda che la rete non dimentica quello che hai cercato di fare con favia e quel vecchio marpione di tavolazzi ("offerta" di poltrone e cortesie?). Per non parlare del bel servizietto fotografico rilasciato a chi di signorini/mondadori/berlusconi -sic!- che sapeva tanto di provocazione o dispetto a Grillo o per rimarcare la tua indipendenza (arisic!) dopo il consiglio di questi di non rilasciare interviste ai media che prendono i contributi statali). Ti abbiamo lasciato stare perché non ce la siamo sentita a pochi giorni dalla tua elezione di buttarti giù dalla torre (non te ma il nostro sogno). Ma ora sconti non ne faremo più: saremo noi elettori e attivisti del m5stelle di TUTTA ITALIA la TUA vera opposizione/fiatosulcollo sul tuo operato. Perciò non "cincischiare" (su Favia in particolare) e stai in "campana"... Altrimenti perderai la tua credibilità e la mia stima e appoggio... Favia o non Favia, Parma o non Parma.

ugo g., lecce Commentatore certificato 08.09.12 14:55| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


Evidentemente PIzzarotti si è reso conto che alcune sue parole chiare potevano essere strumentalizzate furbamente , come i media hanno fatto.

Ma partiamo da quello che ha detto ; uscendo dalle speudo interpretazioni giornalistiche di comodo ricche di balle come Pizzarotti vuole un congresso....BALLE ....ritiene utile incontri nazionali come Firenze ( carta di Firenze ) , Milano ( Hotel Smeraldo lancio M5S ) , non certo un congresso o una costituente ( quello l'intento subdolo di far passare ) .

E' importante il diaologo " non mi sembra il caso di parlare di dimissioni" , la rottura ( caso Favia ) e ribadisce la zero interferenza nelle decisioni dei gruppi nelle scelte siano essere candidati che poi assessori.

Poi occorre puntualizzare per le voci espanse fasulle , per le interpretazioni sbagliate dolosamente DEI MEDIA.

cONGESSO è UNA PAROLA DEL GIORNALISTA , incontri che ci sono stati è altra cosa....come dice Federico.

http://www.livestream.com/parmasera/video?clipId=flv_ffd2aa9a-8690-45ab-b211-73ac78a6af6

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.09.12 14:47| 
 |
Rispondi al commento

pizzarrotti grazie per le conferme, solo una cosa, se posso permettermi un appunto, non è vero che da noi c'è più dialogo che negli altri partiti per il motivo che non siamo un partito.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 08.09.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento

La mia impressione è che vogliono a tutti i costi distogliere l'attenzione da questioni molto più importanti: A Parma, per esempio, con Pizzarotti si è avuta una rottura drastica col passato, si è spezzato un sistema che durava da anni, un sistema di collusione fra politica e affari. Stanno emergendo tutti gli altarini ... tutte le menzogne riguardanti l'inceneritore che in realtà serviva solo ad arricchire le tasche di politici e affaristi (ovviamente d'accordo). Questo, molto più di tutto il resto, fa paura ai partiti (e purtroppo a una grandissima parte dell'informazione) ... che invece focalizzano l'attenzione sui Vaffa di Grillo e su argomenti molto meno rilevanti. Ma a Parma la rottura con il passato è già evidente e lampante ... peccato che nell'ambito dell'informazione venga messa in evidenza pochissimo, quasi per niente!.

Cristina Morra 08.09.12 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Onde evitare gigantesche figure di M...A..

se a qualcuno non sta più bene il M5S, si apre la porta, si esce, si chiude la porta..grazie.

libertà piena al 100%, sempre.

Ma evitate, ripeto, di gettare discredito su persone che si stanno facendo il cu.. quadrato per dare una possibilità di scelta veramente diversa alle prossime elezioni...

Se qualcosa oggi non ti va, fermati...!!
Torna serenamente a casa...
E' vero, tutto è perfettibile...ma l'autolesionismo no,
è da idioti..

Mai fare e dire ciò che non senti interiormente,
altrimenti stai recitando...
IL M5S ha bisogno di persone e non di burattini.

Massia Ellecibò, Veneto Commentatore certificato 08.09.12 14:31| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Che palle con questo travisare i discorsi, montare ad arte gli spezzoni degli spettacoli del 2006, voler trovare il marcio a tutti i costi.
I partiti, i giornali e le tv non riescono ad attaccarci sul programma, sulle proposte e sulle azioni politiche dei nostri rappresentanti, quindi si attaccano al nulla.
Bene chissenefrega! Pizzarotti ha fatto bene a ricordare che le riunioni ci sono, gli attivisti ci sono e prendono le decisioni.
Il fatto è che chi fa politica da una vita non riesce a concepire che la democrazia sia davvero possibile, che le persone si impegnino senza avere un tornaconto personale.
E' questo che proprio non possono accettare.
Dovrete farvene una ragione cari vecchi volponi perché indietro non si torna!
Forza M5S sempre.

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 08.09.12 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Favia ha commesso una grave ingenuità. Probabilmente è in buona fede, ma si si vuole entrare nell'agone politico simili errori non sono ammessi. Ne tragga le conseguenze.
http://vittimep2.blogspot.com

Flavio D., Torino Commentatore certificato 08.09.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

...la domanda tuttavia sorge spontanea:

MA SE UNO PENSA CHE NON CI SIA DEMOCRAZIA..
PERCHE' MAI HA ACCETTATO L'INCARICO???
L'HA FORSE SCOPERTO OGGI..??
PERCHE' CONTRIBUIRE A GETTARE FANGO SUL M5S CHE
TUTTO E' FUORCHE' ANTI-DEMOCRATICO...!!!

Ho il terrore dei "cavalli di Troia"

N.B. Siamo in campagna elettorale..!!!

Massia Ellecibò, Veneto Commentatore certificato 08.09.12 14:14| 
 |
Rispondi al commento

La questione è molto seria e tutte queste frasi sparate in modo disordinato non fanno che dimostrate che il problema esiste ed è sempre esistito. Il movimento si configura come anarchico, assolutamente non democratico. Si esalta il fatto che il movimento è costruito da basso, che tutti possono dire la loro: così non funziona neanche una famiglia, figuriamoci un movimento politico! Inoltre è il modo migliore per far nascere sospetti più o meno fondati. Mi dispiace, ma questa è la punta dell'iceberg, l'inizio della fine

Stefano Ferrari 08.09.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento


Quelle di Favia sono solo parole, punti di vista. Esattamente come quelle di Casaleggio e di Grillo. I fatti dicono solo una cosa: il M5S scrive a chiare lettere che "ognuno conta uno", ma non si è ancora dato uno strumento tecnico (portale) per consentire: 1) a chiunque di sottoporre al movimento idee per un programma nazionale da portare alle elezioni; 2) a chiunque di votare le idee proposte. Fino ad ora, tutte le idee e le proposte del movimento sono farina del sacco di Grillo e Casaleggio, almeno a livello nazionale. A me la maggior parte di queste idee convince, ma se non si muovono a realizzare gli strumenti, i proclami di "democrazia diretta" diventeranno la corda con la quale finiranno per impiccarsi.

Andrea Friggeri 08.09.12 14:00| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se c'è un problema di democrazia nel Movimento 5 Stelle è che ce n'è troppa e non troppo poca.
Le decisioni derivano sempre da un processo democratico dove si ascolta l'opinione di tutti. Per questo gli altri partiti ci guardano come se fossimo dei marziani.
Sono abituati a decidere tutto al vertice mentre da noi è la base che si esprime, si confronta e prende poi le decisioni.
Mi pare molto chiara la differenza!

Robert Franceschetti, San Giovanni Valdarno Commentatore certificato 08.09.12 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I misteri di Piazzapulita (come Piazza Fontana, Piazza della Loggia etc)

Da liberoquotidiano.it

(...)Frasi rubate, un fuori onda di quattro mesi fa che viene riproposto soltanto ora.
Roberto D'Agostino, mister Dagospia ospite in studio, s'incazza.

"Il Parlamento è pieno di corrotti e di schifezze e voi vi state a indignare perché uno del Movimento 5 Stelle dice che non c'è democrazia interna?"

Dagospia ha ripreso più volte sollevando anche qualche sospetto sulla "tempistica" con cui è stato proposto lo "scoop" da Formigli (e Formigli è finito anche nel mirino degli adepti Grillini: se tocchi il padrone s'arrabbiano..).

In studio i toni si alzano. D'Agostino discute con Francesco Boccia del Pd: "Io non faccio come D'Alema, che chiama Bisignani per farsi presentare il capo dei servizi segerti.

Boccia, sei un ignorante. Finitela, non siete niente". Boccia prova a intervenire ma non riesce, Formigli cerca di sedare la rissa. "Grazie, Roberto D'Agostino".

La risposta di Dago è da antologia: "No, grazie al cazzo! Grazie al cazzo!".

MaomoaM 08.09.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Senza nulla togliere alle qualita di Favia o di chiunque altro, ho sempre creduto che non si dovesse personalizzare il movimento .
Se a Favia non sta bene a facolta di andarsene in qualunque momento .
Un'altro portavoce del movimento si trova .
Per me l'importante sono gli obiettivi che si e' posto il movimento con il non statuto .
Il meccanismo ormai e' noto si sputtanano i singoli per sputtanare tutti .
Secondo me Favia deve Dimettersi, subito .
Questo non vuol dire che debba sparire ma puo aiutare dall'esterno . (magari dopo un chiarimento definitivo sincero e pubblico)

Roberto Celli 08.09.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' LA CARTA DA CULO NON PARLA DI QUESTO?

PERCHE' LA CARTA DA CULO CONTINUA AD ATTACCARE IL MOVIMENTO?

PERCHE' LA CARTA DA CULO NON INTERVIENE DURANTE I CONSIGLI COMUNALI E REGIONALI?

PERCHE' LA CARTA DA CULO NON HA PARLATO DELL'AGGRESSIONE FISICA DI DAVIDE BONO NEL CONSIGLIO REGIONALE DEL PIEMONTE DA PARTE DEI RAPPRESENTANTI DEL PDL E DEL PD?

PERCHE' LA CARTA DA CULO NON HA PARLATO DEL CASO DEL PORTAVOCE DI FASSINO AL COMUNE DI TORINO?

PERCHE' LA CARTA DA CULO NON E' OBIETTIVA?

SEMPLICE, PERCHE' IL MOVIMENTO VUOLE TOGLIERE IL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI GIORNALI!

NONOSTANTE TUTTO CI VEDREMO A ROMA!

Salvo Pa Commentatore certificato 08.09.12 13:38| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Pardon non sentitevi vittime del movimento... per correttezza e precisazione

Claudiio D. Commentatore certificato 08.09.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito il fuori onda di Favia. Vorrei sottolineare alcuni punti. Penso che questo caso spiega il perche' viene chiesto a coloro che sono stati eletti nei vari comuni sotto il segno del M5s di non apparire in tv. E' vero che un fuori onda non e' la stessa cosa ma quello sfogo di Favia io lo considero una ingenuita' in quanto e' caduto nel tranello piu' stupido del giornalista. Capite bene che lo scopo di questi signori e' fare apparire il M5s come una grande bufala e non credibile agl'occhi del popolo. Cari consiglieri del movimento se siete li a sedere nel consiglio e' grazie a Grillo e Casaleggio che vi ha dato la possibilita' sotto il loro nome di aggiustare le cazzate dei vostri avversari politici nelle sedi dove operate. Non siete le marionette di Casaleggio o Grillo ma neanche Re del movimento. Siete al servuzio dei cittadini tutti. Operate per far del bene nelle sedi dove operate. A me come tutti interessa principalmente questo perche' sono stanco di quei truffatori che ci stanno governando. Il popolo e' incazzato perche' il futuro roseo non lo vediamo piu' . Non vi basta il bombardamento di tasse e ruberie di ogni genere che ci impongono questi mercenari della politica? Lavorate per il programma del movimento e non vittime del movimento. Chi ha lanciato la rivoluzione del web contro la casta rimarra' Grillo e il suo amico Casaleggio. Onore a questi signori.... Cazzo !!!

Claudiio D. Commentatore certificato 08.09.12 13:30| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici ed amiche,
INSERIAMO "GAIA: THE FUTURE OF POLITICS" (la democrazia diretta e telematica mondiale) NEL PROGRAMMA POLITICO DEL MOVIMENTO 5 STELLE

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/09/inseriamo-gaia-the-future-of-politics-la-democrazia-diretta-e-telematica-mondiale-nel-programma-poli.html

Marino MASTRANGELI, Cassino (FR) Commentatore certificato 08.09.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

FAVIA COSA TI HANNO PROMESSO, QUANTO TI HANNO PAGATO? BASTA CON QUESTA LITANIA DELLA MANCANZA DI DEMOCRAZIA NEL M5S....GUARDATE LORO, LA LORO DEMOCRAZIA, COME AL G8 DI GENOVA, UGUALMENTE SPORCHI SONO LA SINISTRA, LADRI IPOCRITI E ANTIDEMOCRATICI FANNO PICCHIARE DALLE FORZE DELL'ORDINE I MANIFESTANTI CHE NON LA PENSANO COME LORO.

Luca G. Commentatore certificato 08.09.12 13:18| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora una volta i giornalisti hanno travisato le parole di qualcuno. E che dire di Formigli? Lui pensa che appiccicare un microfono alle chiappe di Favia e tirar fuori 'sta roba con 6 mesi di ritardo sia "giornalismo"... Allora io propongo che per le candidature al Parlamento venga escluso non solo chi ha precedenti penali, ma anche chi è iscritto all'Albo dei Giornalisti come professionista o pubblicista.

Il Misantropo 08.09.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento

E' risaputo, da molto tempo che il mov. 5 stelle e sotto attacco mediatico, era ovvio far cadere in trappola alcuni di voi, sebbene avvertiti e messi in guardia, certo le persone intelligenti capiscono l'intento di questi luridi stronzi, negli attuali talk monnezza, le notizie distorte....sono all'ordine del giorno le stesse tv false gareggiano a riportare notizie fango nei confronti del mov- e soprattutto dirette a BEPPE, LUI E' STATO ED E' un GRANDE animale da palcoscenico, se li attacca alle PALLE TUTTI.....-IO non credo alla buona fede...... del soggetto intervistato....credo invece di indagare a fondo.....il perche' sono state dette.......????????cferte cose- sapendo come funzione il mov.... il fine lo scopo??????????......sia x tutti anche di monito x il futuro, e' un momento delicatissimo.......purtroppo gli ITALIANI NON RIESCONO A CAPIRE i TROPPI CONTINUI BOMBARDAMENTI DI NOTIZIE MANIPOLATE.........ANCHE L 'ATTUALE PRESA X IL CULO DEL RIGOR MONTIS-e GIA' STABILITO X IL PROSSIMO GIRO?- tutti si accorgeranno dopo le elezioni, e gia' tutto concordato, la non voluta legge elettorale, la permanenza ancora di NAPOLI...ano.LA nomina di mortadella,alla presidenza dello scellerato PAESE,QUINDI......non bisogna demordere, crederci e lottare x la vera democrazia. classe 1949....

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato 08.09.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento

ESTEMPORANEE RIFLESSIONI
Caro Beppe Grillo,
deambulando per la città, ho pensato: quanta gente di merda ha carriere fulminanti coi partiti politici. Il Movimento 5 Stelle è tutt'altra cosa. Anche per questo lo attaccano.
Poi, ho visto una bella ragazza che mi ha sorriso di sfuggita e queste riflessioni sono volate via. AMEN.
Giuseppe C. Budetta

Giuseppe C. Budetta 08.09.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Pensavo che gli eletti del M5S passassero il loro tempo ad attuare il programma e a rispondere ai loro elettori.

Invece mi rendo conto che alcuni di loro (Favia, Tavolazzi, Vandini) hanno solo bramosia di potere interno.

Bisognerebbe ricordare a questi piccoli Scilipoti che non sono stati eletti per discutere del simbolo ma per attuare il programma.

Se non l'hanno capito li inviteremo pacatamente ad andare AFFANCULO!

THX 1138

Roberto Duvallo 08.09.12 12:59| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento
Discussione

un conto è un leader alla luce del sole, un conto è un'ombra che si intromette dall'alto... Il proprietario del marchio è beppe grillo e solo lui deve avere l'autorità di influenzare quello che succede all'interno del movimento. Vi ricordo anche che il portale del M5S è sul blog di BEPPE GRILLO, e il fatto che un'altra persona senza metterci la faccia possa scriverci è una cosa ingiusta e senza senso.
Casaleggio fa perdere credibilità al M5S e tutti voi lo sapete benissimo, ora il discorso è un altro, come recuperare questa credibilità. Secondo me esistono 2 modi, o casaleggio si palesa e diventa un personaggio pubblico come beppe oppure se ne va.
Il fine non giustifica mai i mezzi, per questo sostengo il movimento perchè essendo "pulito" ambisce a "pulire" il marciume della politica italiana senza compromessi. Ma senza la trasparenza diventiamo uguali agli altri, nonostante i buoni propositi e lo splendido programma, e questo non possiamo permetterlo.
1 VALE 1

PS quelli che si stanno raccontando la favola che Favia fosse l'unico ad essersi lamentato per qualche mossa di beppe/casaleggio (se scrivono tutti e 2 sul blog non si capisce quanto ci sia di uno e quanto ci sia dell'altro) all'interno del movimento farebbero meglio a sentire il parere di più membri del M5S. E per migliorare non si può dire che va tutto bene, ma bisogna discutere e risolvere, non come succede nei partiti.

Matteo Sicuri 08.09.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Far passare le assemblee semestrali come momenti di discussione è come far credere che Babbo Natale esiste . Visto che ho partecipato a queste come attivo e come ex , spiego come si svolgono , gli eletti spiegano x un paio d'ore quello che fanno con video e slide , poi si passa a qualche commento sempre degli eletti ,si pubblicizzano i contatti del movimento e poi si vota o per alzata di mano o con foglietti già pre compilati come quello che si usò x l'aumento da 2500 a 2700 euro dello stipendio dei consiglieri regionali Emiliano -romagnoli .Smettiamo di dire inesattezze

ivanohe m., bologna Commentatore certificato 08.09.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei far notare che tra "Le vere parole di Pizzarotti" mancano, accidentalmente forse, quelle in cui aggiunge, in merito ad una convention dei 5 stelle: "Ma non dipende da me...".
Capisco che poi c'è il link diretto all'intervista, ma perché non riportare direttamente la frase sulla quale si potrebbe più discutere???

Claudio Pierpaoli 08.09.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che il giornalista Formigli nel decidere di far vedere l'intervista di Favia è perche ha voluto fare un favore al PD,altrimenti non si spiega,non regge per onore di cronaca,ecc.ecc.
visto come Bersani ha risposto: Ve l'avevo detto io!

franco p. Commentatore certificato 08.09.12 12:49| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

IL M5S DEVE SOSTENERE UNA MOBILITAZIONE POPOLARE PER L'ABOLIZIONE DELLA LEGGE FORNERO SULLE PENSIONI E PER RIPRISTINARE LA NORMATIVA PENSIONISTICA PREVIGENTE.LO STESSO DI PIETRO EVITA NEI SUOI REFERENDUM LA QUESTIONE PENSIONE PERCHE' TEME LA REAZIONE DEL PD. LA RIFORMA FORNERO SULLE PENSIONI E' STATA FATTA SULLE SPALLE DEI DIPENDENTI PUBBLICI E PRIVATI (17 MILIONI DI CUI 3 MILIONI IN PROSSIMITA' DELLA PENSIONE) PER REPERIRE SUBITO 20-30 MILIARDI SUBITO PER SANARE IL DEBITO PUBBLICO,CAUSATO DALLE BANCHE E DALLA CASTA POLITICA.QUESTI MILIARDI NON SONO STATE REPERITI NEI CONFRONTI DEI 100MILA SANGUISUGHE DAGLI STIPENDI E PENSIONI D'ORO,MA A DANNO DI 17 MILIONI DI DIPENDENTI PUBBLICI,I QUALI ANDRANNO IN PENSIONE 7 ANNI PIU' TARDI CON IMPORTI TAGLIATI DAL 20-30%.AD ESSERE DANNEGGIATI SONO MILIONI DI GIOVANI DISOCCUPATI CHE NON POSSONO ENTRARE NEL MONDO DEL LAVORO PERCHE' GLI ANZIANI 60ENNI SONO COSTRETTI AL LAVORO PER ALTRI 7 ANNI. CON L'ABOLIZIONE DELLA RIFORMA FORNERO SULLE PENSIONI SI PERMETTE AI GIOVANI L'INGRESSO NEL MODO DEL LAVORO PERCHE' I QUOTA 96 E CHI HA 40 DI ANZIANITA' ANDRANNO IN PENSIONE CON LE VECCHIE REGOLE.OVVIAMENTE COL CALCOLO RETRIBUTIVO,NON COL CONTRIBUTIVO RETROATTIVO CHE SAREBBE UN FURTO DEL 40% SULL'IMPORTO DELLA PENSIONE DEI LAVORATORI.DI PIETRO HA PAURA DI INDIRE UN REFERENDUM ABROGATIVO DELLA RIFORMA DELLE PENSIONI.SOLO FERRERO HA IL CORAGGIO DI PROPORNE LA REVOCA.OLTRE 3 MILIONI DI LAVORATORI PROSSIMI ALLE PENSIONI CHIEDONO AL M5S DI ORGANIZZARE SUBITO SENZA PAURA IL REFERENDUM ABROGATIVO DELLA RIFORMA DELLE PENSIONI DELLA FORNERO,SPIAZZANDO COSI' SIA DI PIETRO,SIA FERRERO E NATURALMENTE BERSANI E CRICCA.ORGANIZZATE LA RACCOLTA DI FIRME PER L'ABOLIZIONE DELLA RIFORMA DELLE PENSIONI E PER IL RIPRISTINO DELLE QUOTE E DEL RETRIBUTIVO,CONSENTENDO UNA FUORIUSCITA DIGNITOSA DI 3 MILIONI DI PENSIONANDI E CONTEMPORANEAMENTE L'INGRESSO NEL MONDO DEL LAVORO DI MILIONI DI GIOVANI IN CERCA DI OCCUPAZIONE.

antonio amleto tomasi, antomasi52@hotmail.it Commentatore certificato 08.09.12 12:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Favia: dimissioni o non dimissioni, questo è un problema. Se ci fossero dimissioni volontarie per senso di responsabilità del consigliere emiliano - a mio parere doverose - come le interpreterebbe l'opinione pubblica? Questo è un altro problema.

Francesca Betti 08.09.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Me li immagino , Beppe e Gianroberto in questi momenti , staranno pianificando strategie?
Di cosa hanno paura?
Perchè non si aprono apertamente, non chiariscono , non si scusano se necessario?
Il bello della democrazia è proprio la diversità di opinioni , i dibattiti per fare chiarezza , la lealtà , soprattutto verso i sostenitori.
Due righe di Casaleggio , piene di ovvietà , sembra un comunicato stampa del PD , le parole di Pzzarotti ora ( non dà però nessuna spiegazione sul caso Tavolazzi che voleva in un primo momento nella sua giunta )...
Cazzo , vi ho seguito fin da quel famoso 8 settembre 2007 ( a proposito , 5 anni giusti oggi ), una forza dirompente che voleva spazzare via i comportamenti omertosi , mafiosi ,di una classe politica che girava solo intorno a se stessa .
Poi , alla prima difficoltà che fate ?
vi comportate esattamente come quelli che volevate combattere ?
Sono disorientato , perchè in questo movimento avevo investito tutto .

William Borziani Commentatore certificato 08.09.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia quasi non esistono i veri Politici o comunque non vengono mai eletti. Al governo ci sono solo i "partitici" che vengono profumatamente pagati per far politica e non la fanno mai e si occupano ancora di "partitica" come facevano prima di essere eletti.
Il "MOVIMENTO" é in "MOVIMENTO" comunque cosa saggia che ha detto Favia.
Tutto cio' che succede adesso é bene perché non succederà dopo.
Il video di Favia é grasso che cola e ben ideato dalla mente fredda di uno specialista.
Il popolo italiano secondo me dovrebbe scoprire la differenza prima di andare ai voti altrimenti saremo punto e da capo.
Gli italiani, pieni di entusiasmo e di lauree inutili in un'Italia partitica e senza lavoro, sono OBSOLETI e bisogna quindi aggiornare, come si disse un tempo, fare un "RESET" :)
Anche i sindacati sono partitici e corresponsabili di questi risultati.
Sono i governanti, classe partitica, che negli ultimi 30 anni hanno messo l'Italia in queste condizioni e con questi risultati e quindi i veri responsabili di tutto.
Saluti. Mauro Torta

Mauro TORTA, Paris Commentatore certificato 08.09.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

5 anni fa il primo V-day. Centinaia di italiani sono andati a firmare per un Referendum. Firme che sono state buttate nei sotterranei del parlamento. Poi Beppe aveva provato ad iscriversi al PD, ma dato che sono davvero demcratici hanno strappato la sua tessera (fatta apposta per poter partecipare alle primarie... dopo tanti tentativi) e non gli hanno permesso di farlo. Quindi, si hanno le prime liste civiche e poi il MoVimento 5 Stelle che ora è sulla bocca di tutti, raggiungendo la vittoria in 4 comuni (tra cui Parma). Adesso i vecchi politici di professione, grazie alla stampa e ai media di regime, cercano di far passare Beppe Grillo come un fascista, un anti-democratico e un populista solo perché capiscono che le loro poltrone sono a rischio. Sta a noi cercare di diffondere la vera storia, e smentire tutte le bufale che girano nella rete. Oppure potete tornare a votare per coloro i quali ci hanno messo in questa situazione (e che continuano a RUBARCI illeggitimamente i rimborsi elettorali). Comunque sia... "Ci vediamo in Parlamento. Sarà un piacere".

Luca M., Sydney Commentatore certificato 08.09.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Del Movimento a me interessa il programma!
La questione democrazia diretta è una stronzata!
Non esiste la democrazia diretta. Esiste la consapevolezza che condiziona il sistema, o il sistema che condiziona le coscienze!
Ora siamo a un bivio. O il cambiamento qualsiasi esso sia grazie a Grillo e a chi sta con lui, o la solita sbobba di sempre!
Io non dimentico quello che ha fatto quell'uomo in dieci ani. A me sembra che gli opportunisti siano quelli che sono saliti sul carro e adesso rompono i coglioni!
Il cambiamento è necessario, costi quel che costi! E' una croce che dobbiamo portare per le future generazione, per gli animali, per l'ambiente, per la gente che non ha futuro né speranze. Ognuno di noi deve dare il meglio di sé per raggiungere l'obbiettivo!
Io sto con Grillo! Gli altri se non c'erano lui o Casaleggio o chissenefrega, erano solo uno sputo nel marasma collettivo come lo è ognno di noi che non conta un cazzo, e se conterà qualcosa sarà il giorno che conteranno il nostro voto che daremo al Movimento!

robert fanelli 08.09.12 12:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Favia non ha capito che andare in televisione poteva accadere quello che poi è accaduto,il pollo ha abboccato e Formigli ha dato una mano al PD per denigrare il Movimento,quindi ora Favia devi dimetterti per il bene del Movimento 5S,Grillo non è padre padrone, GRILLO non ordina ma consiglia,a te doveva invece impedirti di andare in televisione,sei un POLLO....lo spero che sei stato un pollo.......e non una manfrina....

franco p. Commentatore certificato 08.09.12 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La verità e che è già iniziato (con l'avvicinarsi delle elezioni)il dispiegamento di tutti i lecchini del sistema, giornali,tv,imprenditoria,finanza per screditare agli occhi degli italiani indecisi il movimento 5 stelle,perchè e l'unico ostacolo al loro progetto che prevede:

Monti, presidente della repubblica(custode della finanza)
Passera,presidente del consiglio (continuità con l'opera iniziata da Monti,come chiesto dagli autori del disastro al meeting di Cernobbio,
e una grande coalizione da parte di PD,PDL,UDC,FLI e qualche altra pecorella smarrita.
Il tutto per tenere ancora in vita un sistema che sta distruggendo una nazione.
Meditate gente meditate

INDOMENICO VINCENZO 08.09.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Dal Sito del PD-L di Roma

A.A.A. VOLONTARI CERCASI – Per le esigenze del Dipartimento Comunicazione del PD Roma, si ricercano le seguenti figure di volontari:

* Democratici Comunicatori Porta a Porta – età compresa fra i 16 e i 60 anni, meglio se auto o moto muniti, disponibili a frequentare un corso di formazione presso la Federazione di Roma, da impiegare nei contatti “porta a porta” da Novembre 2012 ad Aprile 2013. (100 posti)

* Democratici Comunicatori della Rete – età compresa fra i 16 e i 70 anni, dotati di computer e connessione ad Internet, buona conoscenza della rete, dei blog e dei social network, disponibili a frequentare un corso di formazione presso la Federazione di Roma, da impiegare nella diffusione delle notizie relative al PD e nel contrasto della disinformazione propalata sulla Rete. (100 posti)

fabio m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.09.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA AI POLITICI ITALIANI.

Cosa avete fatto da quando si e' insediato il governo tecnico?

La risposta ve la do' io:
Avete solo cercato di contrastare il M5S attraverso la riforma della legge elettorale , che non siete riusciti a fare.

Quindi sono mesi che non combinate NULLA.

Sabrino Di Renzo, Gradara Commentatore certificato 08.09.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è vergognoso che nessuno vada a vedere come funzionano i meet-up, come funziona l'elezione dei candidati, come si concordano le decisioni, il rispetto ferreo delle regole ( se hai due mandati alle spalle non sei autorizzato ad usare il simbolo etc..). Se Favia avesse ragione che Casaleggio ha degli infiltrati, in ogni meet up del M5S in tutta Italia, dovrebbe avere un dannato esercito e probabilmente non solo Favia si lamenterebbe. Mi domando Favia nasconde altro?. Nel Movimento non c'è democrazia? OVVIO ci sono tante democrazie cittadine non ci sono meet up chiusi, se io avessi una seria proposta per la mia città l'unico posto per esporla ed avere la sicurezza di essere ascoltato, è proprio dentro il meet-up, dove mi posso presentare liberamente. La vera informazione sarebbe così facile...invece si impergolano con discorsi assurdi.

Stefano 08.09.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"qui a Parma, per mia esperienza, non c'è stato nessun condizionamento" ...ma qualcuno gliel'ha detto al Pizza che il caso Tavolazzi (la più eclatante delle epurazioni) è accaduta nei suoi offici? ...mah

Pepe Pepe9 Commentatore certificato 08.09.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Favia sputa nel piatto dove mangia. Se lui sta lì dov'è e non a coltivare l'orto... é grazie al movimento cinquestelle fondato da Casaleggio.

Quindi... vedete voi che gran pezzo di M che é...

Favia è un vile CALUNNIATORE, oltre che TRADITORE INFAME!

Luca F. 08.09.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORMAI QUESTI POLITICI DI SE STESSI SONO AGLI SGOCCIOLI.......NON DEMORDERE SPAZIO AI GIOVANI E
ROTTAMAZIONE DEI PARTITI E DEI BOIARDI DORATI DI STATO....FORSE RIUSCIREMO A SALVARE L'ITALIA...FORZA RAGAZZI FORZA BEPPE GRILLO..........

ALFONSO BRUNO, avellino Commentatore certificato 08.09.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Allora queste sono tutte stronzate, se sono in una stanza con altre due persone non andrò d'accordo su niente, figuriamoci i rappresentanti di questo movimento. Cos'è successo di così grave, tizio mi sta sul cazzo o caio mi rode i coglioni? E vabbè dai non si può andare tutti d'accordo, però mi stupisce la vostra sudditanza nei confronti dei media, vi hanno già fagocitato nel loro perverso meccanismo, Favia non può più fare a meno della Tv sennò sembra che soffoca, Casaleggio non sopporta la minima critica e deve rispondere ad ogni minima critica sul blog, ma insomma, i problemi dell'Italia sono altri, non fatevi prendere per il culo da questi partiti, da questa casta di truffatori e delinquenti, loro sono il problema. E soprattutto cercate di fare figure migliori, che così state prendendo già la strada dei partiti. Beppe, per me l'unico sei tu, ma che hai fatto di male...

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 08.09.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento

DI congressi...accademia e poi magari anche le "tessere"...qui in linea generale abbiamo già elaborato un programma elettorale...che non ha eguali e precedenti!!
Ricordo che fin dall'inizio questo Movimento non ha sedi,tessere, e le decisioni vengono prese a maggioranza semplice...!chi non ci vuol stare...prende "smamma"!..i Congressi ke fanno i partiti per l'elezione della Segreteria/E nazionali,Regionali,Provinciali e Comunali..le fanno i Partiti che prendano i rimborsi elettorali!!
Noi siamo un Movimento e come tale abbiamo solo "Portavoce"...la n/s tessera e la RETE...idem per i Concgessi..!!!
FAvia a fatto delle affermazioni che hanno gettato discredito su tutto il Movimento....A FAVIA...!qui le tessere non le paga nessuno!capito!e non ci sono correnti...!!!
Farebbe meglio a "dimettersi"....!!oggi se avessimo potuto revocare il mandato ad un eletto non ci ritroveremo in questa situazione!!
Beppe facciamo un sondaggio su chi è favorevole alla richiesta di dimissioni di Favia e chi contrario!

roby f., Livorno Commentatore certificato 08.09.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Voglio la possibilità di cancellarmi dal movimento, visto che ad oggi sul FORUM del M5S, una volta che ti sei iscritto non puoi piu' cancellarti (...e non dite di no per favore) !

Per quanto riguarda il video intervista fuorionda di Favia, credo ci sia davvero poco da fraintendere.

Comunque stiano le cose, c'è da vomitare.

Andate davvero tutti AFFANCULO !

Orlov Pomaranci 08.09.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Genova: Comunicato stampa: il MoVimento e l'autonomia

A proposito delle nuove polemiche odierne (sulla trasmissione di La7 del 6 settembre 2012, ndr), ci fa piacere questo rinnovato interesse su di noi, ma non possiamo che rimanere dispiaciuti e rimarcare invece la costante apatia della stampa cittadina riguardo tutte le nostre iniziative.

E' a questo punto ancora più evidente il disagio ed il prurito di chi ci ha (mal) governato fino ad ora nei confronti del Movimento 5 Stelle e di chi lo rappresenta con impegno e dedizione.

Per rispetto di chi ci ha accordato la sua fiducia, non possiamo che evidenziare e ricordare la nostra totale autonomia e democrazia nelle scelte alla base della nostra lotta e la piena libertà nella formazione della lista per le passate elezioni amministrative.

La nostra unica volontà è lavorare con i cittadini per il bene della città, il resto sono solo sterili polemiche.

Un saluto.

Paolo Putti

Consigliere comunale MoVimento 5 Stelle Genova

silvanetta* . Commentatore certificato 08.09.12 12:17| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi stupisco da tutta questa discussione sulla democrazia interna al partito, sono convinto che un organizzazione politica deve comunque avere una leadership che regola la vita stessa del movimento, ad esempio in sicilia regione in cui vivo, il movimento dei forconi pur nato sotto una giusta causa si sta sciogliendo come neve al sole in vari gruppetti proprio a causa della mancanza di una guida ferma e decisa, con conseguente perdita di consensi da parte del popolo siciliano. Pertanto consiglio a Beppe di continuare così, conquistiamo prima i seggi in Parlamento in seguito facciamo tutti i congressi che vogliamo.

GIANNI PERRICONE 08.09.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

casaleggio di Parma.. ditelo in tutta sincerità che in questo movimento come in tutti i partiti non potete dire tutto quello che volete..quello di Favia è stato uno sfogo molto umano..

enzo da domodossola 08.09.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

http://www.sapienza-finanziaria.com/2012/09/500x500-sogna-qualcosa-di-grande.html

Caterina R. Commentatore certificato 08.09.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Ovvio... Ad uno che ti chiede "congresso", tu rispondi "sì, assemblea"

Come dire, "prosciutto" ? Sì, "mortadella".

Ma che cazzo di discorsi state facendo ?
Non è che il gran prix national di arrampicata allo specchio ha preso il via e non me lo hanno detto ? Dai... Ci tenevo a partecipare...

Un bel congresso APERTO con la possibilità di proporre argomenti e votarli in diretta ve a sentirest di farlo ? O volete la diretta dai consigli comunali MA NON dalle riunioni direttive col grande capo pantegana ? Vietate telecamere e registratori... Chssà perchè ?

Mazza&Ramazza 08.09.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

E la giornalista Zaccariello che su IFQ ha manipolato queste parole? Sempre a telefono con i vari tavolazzi & C. pronta col pezzo monotematico.

vedi: http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/09/07/bufera-nel-movimento-5-stelle-pizzarotti-difende-favia-non-deve-dimettersi/345392/

Cosa aspettano Travaglio,Padellaro e Gomez a prendere provvedimenti e mandarla dove merita?
Affanculo? Anche, ma dicevo a Libero, il finto giornale pagato dai cittadini impotenti, dove c'è l'accademia della manipolazione e della mistificazione delle notizie.

Eloi Delpopolo Commentatore certificato 08.09.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Infatti l'epurazione (questa sì, fascista) di Tavolazzi non è stata decisa da Casaleggio..... nessuna ingerenza dall'alto. Figuriamoci. Casaleggio sei caduto nel ridicolo con quella risposta

Paolo Orrù, Torino Commentatore certificato 08.09.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bne ha fatto il sindaco, adesso Favia dovrebbe chiarire per bene la sua posizione ed eventualmente astenersi dal rovinare il m5s con cazzate inutili e dannose

ermanno c. Commentatore certificato 08.09.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori