Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Quotate il Pd in borsa!


pd_spa%20copia.jpg

"Esito dell'interpellanza su IREN e lo shopping a Torino: una società orpello del Partito creata e gestita negli interessi di bottega e non nell'interesse dei cittadini.
Una società come IREN con 3 miliardi di euro di debiti, problemi di liquidità, investimenti a rischio per scelte sbagliate si compra a Torino un pezzo minoritario della società dei rifiuti e un forno inceneritore, per la modica cifra di 180 milioni di euro?
La risposta dell'Assessore Spadoni e' stata: Iren gode di una salute migliore rispetto a qualche mese fa, compra impianti ed asset nei rifiuti a Torino perché se ne occupa già in Emilia, sta cercando di stringere accordi con F2i e Cassa Depositi e Prestiti. In pratica nessuna evidenza che questo investimento sia meglio di un altro: perché comprare a Torino e non in una qualunque città d'Italia? Iren cosa fa, anticipa l'impegno finanziario per conto di altri, alzando di nuovo quel poco di debito che aveva ridotto? No. Sono i soldi che servono a Torino, il Comune più indebitato d'Italia, per non fallire. Comune da sempre gestito dal PD. Il Comune di Torino ha un debito incancrenito di 260 milioni di euro in bollette elettriche nei confronti di IREN: non si è mai visto nella storia un debitore così miracolato dal suo creditore, tanto da incassare invece di pagare! Così come non si è mai vista nella storia una società che fa causa ad uno dei suoi principali soci, quello che ha fatto IREN nei confronti del Comune di Parma per lo stop al cantiere del forno di Ugozzolo. Ma in quel caso l'amministrazione non è amica, lì governa il MoVimento 5 Stelle.
IREN dice che fare causa contro Parma era un atto dovuto perché gli azionisti potrebbero rivalersi contro la società per le perdite accumulate nello stop. E noi chiediamo: gli azionisti potrebbero rivalersi contro IREN anche perché acquista da Torino per 180 milioni mentre pende un debito da 260? Due pesi due misure!
Tutto questo gestito da un apparato di riciclati della politica, ex Pd o ex Ds ed ex Margherita riciclati:ex assessore Lino Zanichelli Cda Enia Acqua Gas, ex consigliere regionale Gianluca Borghi Iren Ambiente spa, l'ex assessore di Piacenza Elefanti nel cda, ex consigliere Eugenio Bertolini in Iren Emilia, l'ex sindaco di Quattro Castella Cesare Beggi con un incarico per i rapporti con gli enti locali, fino a pochi giorni fa il presidente di FSU , la scatola cinese che contiene le quote Iren di Torino e di Genova , era il notaio Angelo Chianale, verbalizzatore di riferimento di tutta la Torino bene insieme alla moglie, il notaio Francesca Cilluffo, parlamentare PD. Chianale si è dimesso dopo aver presieduto ad una mega transazione immobiliare di IREN a Torino.
E allora tagliamo la testa al toro: a questo punto quotate il PD in Borsa! Cari Delrio e compagni. Se volete fare i vostri giochi, mettete sul tavolo i contributi elettorali con cui i vostri apparati si ingrassano, quotate a Piazza Affari piadine e gnocco fritto delle vostre Feste milionarie, provate a vendere i debiti della Margherita e dei DS, valorizzate le belle facce dei vostri politici e datevi agli spot televisivi, se qualcuno vi vuole. Ma non fatelo sulla pelle della gente e sui beni pubblici costruiti da generazioni di cittadini." Matteo Olivieri, M5S Reggio Emilia"

Ps. Il 22 settembre ci sarà un incontro pubblico a Parma a cui parteciperò. Avrà inizio alle 14 e terminerà alle 18 in piazza della Pace. Il tema di cui si tratterà è "Dies Iren - La fine degli inceneritori".

Potrebbero interessarti questi post:

Una sorta di malessere
Iren e Fassino indebitati a Torino
La propaganda degli inceneritori di IREN

19 Set 2012, 13:14 | Scrivi | Commenti (348) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Alex, bassi i sondaggi affinché la sorpresa sia ancora piú grande. Passate parola!!!!!!!!!!!!!!!!!!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.09.12 17:55| 
 |
Rispondi al commento

vergogna,vergogna, vergogna! Ma tutto cambierá: facce nuove per speranze nuove. E se non sará cosí pazienza, almeno c'abbiamo provato!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.09.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:
"La società dei MAGNACCIONI.
Vero che l'ideologie,in in mondo che va oltre la capacità di chiunque di assorbirlo, non hanno più senso. Vero anche che un modello di soc. etico sarebbe necessario.
Onestamente l'ETICA in politica è cosa sconosciuta. I politici sono come i pannolini: vanno cambiati spesso, per la stessa
ragione.
Propongo una legge quadro sulle rappresentanze politiche a qualsiasi livello, dopo una sistemazione dei troppi livelli politico amministrativi quale: abolizione totale delle regioni autonome e delle provincie,accorpamento delle aree comunali con aree comunali non inferiori ai 10000 abitanti ( è ridicolo ed anacronistico avere ancora oltre 8000 comuni e
relativi sindaci, giunte ecc.)
Definire le rappresentanze e gli stanziamenti per il mantenimento delle stesse in termini percentuali sulla base della popolazione rappresentata,
in modo da stabilire un automatismo di flessibilità, sulla base dell'effettiva
popolazione. Esempio: camera e senato o camera delle regioni- Camera 300
deputati pari allo 0,0005%- senato o chi per esso 150 membri 0,000025% -
Stessa cosa per le regione accorpando i due valori cioè il 0,000075% pari a
450 membri. Per i comuni, seguendo lo stesso criterio, la cosa dovrebbe
essere messa a punto in base agli accorpanti degli stessi. Il costo complessivo delle rappresentanze, camere e regioni, non potrà mai superare l'incidenza di 20€ anno per abitante = 120 milioni di €. anno per 900 rappresentanti equivalgono ad una media di 13.3000 €. per rappresentante, ovviamente incluso tutte le spese ed eliminando tutti i privilegi dei quali oggi immotivatamente godono. Rispetto alla maggioranza dei cittadini che deve campare con 14.000€ anno è sempre un bel prendere. Se poi non dovessero rientrarci possono sempre fare un altro mestiere. Tutti i membri di regioni, comuni e camere potranno essere eletti massimo 2 volte, solo 1/3 potrà essere eletto 3 volte, ma in qualsiasi caso non pi di 6 in totale.
Che ne dite?

Talelbano 23.09.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Monti=Berlusconi(complice il PD).

Da una piccola impresa di noleggio auto(grazie anche al mio attestato di istruttore di guida) traevo un piccolo reddito per integrare la modesta pensione, affittando l'unica macchina ai ragazzi che volevano fare gli esami di guida da privatisti per conseguire la patente B.

Tanti altri in Italia (specie giovani) potevano contare su quel tipo di attività.

Il governo Berlusconi(complice il PD), prima, e quello Monti, dopo, cedendo alle pressioni delle lobby delle autoscuole hanno varato una serie di provvedimenti che da maggio di quest'anno
-rendendo obbligatorie 6 ore di guida solo in autoscuola, nel nome di una presunta necessità di sicurezza stradale- hanno spazzato via moltissime piccole imprese (quasi tutte ad unico componente) che offrivano quel servizio.

Morale della favola: tanta lavoro in meno e tanti costi in più per le famiglie.

Sopravvivo, comunque, ma penso a quanti non hanno nemmeno la mia modesta pensione e mi vergogno di vivere in un paese come l'Italia, aspettando e sperando che l'attuale sistema plutocratico(Berlusconi + Monti + Bersani) resti sotto l'immondezzaio che sta producendo.

pino s. Commentatore certificato 23.09.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Grillo, faccio commenti e discussioni nei bar e per la strada su questa situazione sul movimento e devo constatare che il web e le piazze non bastano piu', gli italiani sono pigri e la rivoluzione la vorrebbero fare seduti in poltrona e oltretutto tanti non posseggono un compiuter e non sanno neanche cos'e' internet.
Forse e' arrivato il momento che tu faccia qualche intervento in televisione per poter entrare in tutte le case, la rivoluzione o si fa o non si fa, voglio un'altro futuro per mio figlio

stefano zagato 23.09.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
VOLEVO CHIEDERE SE FATTIBILE FARE DEI COMMENTI SU SKYPE
CIAO GRAZIE

GIUSEPPE NESTA 23.09.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

La regione Sicilia si conferma regione a statuto speciale anche per quanto riguarda il Movimento 5 stelle. A differenza degli altri candidati o amministratori del movimento già eletti nel resto d'Italia, gli stipendi annuciati per i futuri eletti siciliani saranno di quasi il doppio rispetto ai circa € 2.700,00 del resto d'Italia. Vorrei capire il motivo di questa differenza, grazie.

giuseppe brunelli 23.09.12 07:06| 
 |
Rispondi al commento

....ciao Beppe, mi sono iscritto ora, ma comunque ti ho sempre seguito. Sappi che alle prossime elezioni tutta la mia famiglia ti voterà. Mi raccomando caccia in galera il nano e tutti gli altri indagati. Stai in salute perché il popolo è con te...Sergio Cellentani...

sergio cellentani, dozza Commentatore certificato 22.09.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Con le multiutility è sempre la stessa solfa. Fanno come i partiti: cambiano nome cercando di ripulirsi. Una volta c'era AGAC, che poi diventò ENIA che oggi è IREN. Cambio di nome ma non di risultato: inchiappettamento del cittadino!!

Rosa Di Monda, Reggio Emilia Commentatore certificato 22.09.12 17:04| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre la solita solfa con queste multiutility. Fanno come i partiti, cambiano nome cercando di ripulirsi. Una volta c'era l'AGAC poi è diventata ENIA che oggi è IREN. Cambia il nome ma non il risultato: inchiappettamento del cittadino!

Rosa Di Monda, Reggio Emilia Commentatore certificato 22.09.12 17:01| 
 |
Rispondi al commento

IL P.D. , SAREBBE L'EREDE DEL P.C.I., MI FA RIDERE, PENSARE CHE QUESTI SIANO I DISCENDENTI DIRETTI DI PERSONAGGI COME ENRICO BERLINGUER.
VIVA VIVA GRILLO

alessandro d., santeodoro Commentatore certificato 21.09.12 19:50| 
 |
Rispondi al commento

CI SAREMO ANCHE NOI
L'Italia di oggi o l'accetti e ti accontenti di "partecipare", oppure fai qualcosa che possa provocare nella gente il desiderio di cambiare sia la musica che i musicisti.
Dobbiamo renderci conto che lo Stato potrà essere giusto se saprà fondare le proprie basi su idealità che accomunino tutti spontaneamente.
La storia ha dimostrato, che gli steccati ideologici, servono solo a chi ha interesse alle divisioni tra la gente, per poter esercitare meglio il proprio potere.
Dobbiamo trovare il coraggio, per rinunciare al nostro tiepido "nulla" che permette ai governanti di fare a loro piacimento.
Dobbiamo essere noi tutti determinati nella buona gestione dello Stato, noi dobbiamo condizionare e non più subire.
Per tutto ciò ho scelto di impegnare le mie energie con altri uomini e donne che, come me, non si accontentano più di "partecipare".
Adesso vogliamo vincere.
Campobasso 21/09/2012 Carmine Felice.

carmine felice 21.09.12 19:22| 
 |
Rispondi al commento

I partiti di evidente ed interessante hanno solo i soldiiiii

Res 21.09.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento

dopo aver ascoltato quello che sta succedendo nella classe politica dominante,:loro vivono in un pianeta mantenuto dalla fatica dei contribuenti,godono e arrivano a fine mese abbastanza bene mentre il paese ,i veri lavoratori non sanno come tirare avanti , mi convinco purtroppo che i veri comici sono loro e purtoppo dirigono le sorti nostre e di tutto il povero popolo, peccato !come faremo a continuare così.

napoleone d'asquati, civitavecchia Commentatore certificato 21.09.12 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Amici stampiamoci bene in fronte tutte le faccie da ........... " lascio ad ognuno la fantasia ..... " dei fantomatici politici ladri e colpevoli di frode al popolo italiano e di aver violato e bandito la nostra costituzione , ricordiamocele perche' il giorno che si ripresenteranno alle elezioni , li prenderemo tutti a calci nel culo.

Manfredi i., villafranca di verona Commentatore certificato 21.09.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento


Pizzarotti dice di 'avere a cuore i bambini olandesi'; certo, però intanto i rifiuti glieli manda. Un po' come la mafia che scaricava rifiuti nocivi in Africa. Insomma, tanti bei propositi ma all'insegna del più conformista. NIMBY.
Bye,
Luigi A

Luigi Accomazzo 21.09.12 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domani ricordatevi di evidenziare che IREN ha lo stesso passivo degli ultimi conti "nascosti" della Grecia. Hanno avuto la spudoratezza di distribuire profitti inesistenti oescando dal Fondo di Riserva.
Cosa si può dire di più?
Flavio Giuliano

Lino C., Genova Commentatore certificato 21.09.12 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Ai tempi del referendum fiat che prevedeva tagli delle pause di riposo per gli operai alla catena di montaggio, marchionne poteva contare sull'appoggio ammirevole ed incondizionato dalla maggioranza della classe politica, PD in prima fila al completo con fassino, "adessoRenzi" e compagni, fino alle scontate adesioni del centrodestra, scatenati sostenitori del manager dal golfino blu. Una pagina puerile e triste del dibattito politico a prescindere da quello che oggi si è rivelato, svoltosi rincorrendo l'imposizione di un'obbligo morale del lavoro da parte di chi, probabilmente, non ha mai trascorso 10 minuti della propria vita in una fabbrica.Politicanti professionisti pronti come soldatini a fare delle vite altrui, scalpi sull'altare della stabilità economica. Ma si sa, qualsiasi tentativo di difesa dell'umana dignità viene sistematicamente catalogata come demagogia, retorica o populismo mentre sotto il naso i diritti vengono demoliti con la banale leggerezza dell'opportunismo.

Marcos Rui Ferreira (marcos992000) Commentatore certificato 21.09.12 02:28| 
 |
Rispondi al commento


Caro Grillo,

E' IMPORTANTE CHE TUTTI COLORO CHE HANNO CONTRIBUITO ALLO SFACELO DELL'ITALIA ED IN PARTICOLARE MODO I PARTITI POLITI ASSIEME AGLI STESSI POLITICI, RESTITUISCANO TUTTO CIO' CHE HANNO RUBATO. RIBADISCO IL CONCETTO DI PROCESSO CON RESTITUZIONE DELLA REFURTIVA.
L'ITALIANO DEVE CAPIRE CHE SE VOGLIAMO UN ITALIA PIU ONESTA TUTTI DEVONO FARE LA PROPRIA PARTE.

Marco

Marco Cagliari 20.09.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Fuori tema:
La Polverini questa sera è a Piazza Pulita.
Non trovo le parole per descrivere il suo intervento a sua...difesa o sua...discolpa.
Non ho parole!
Peggio ancora il conduttore della trasmissione.
Ma in che paese viviamo?

Alessandra Mammola 20.09.12 21:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eddamò che lo scrivo che con le società anche individuali che hanno creato anche i sindacalisti CGIL e le società partecipate negli Enti Locali il PD è diventata soprattutto una holding affaristica!

Bruna G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.09.12 21:26| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=r92-yqE0E-U&feature=player_embedded
guardate questo video interessante sul DEF lo potete trovare sul sito rischio calcolato....l'articolo scritto e video "le balle del governo monti e i giornalisti"...guardatilo perchè è interessante.

roby f., Livorno Commentatore certificato 20.09.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento

DEF....il governo vuole mantere l'obbiettivo di paraggio di bilancio!!!leggetevi l'ansa...
Siamo di fronte ad un "fallimento programmato" e questi cosa fanno...può cascare il mondo, ma i saldi devono rimanere invariati!!!
Follia...siamo alla follia..!tutti d'accordo per farci il culo a noi..solo a noi!!....
Sono curioso di vedere dove prenderanno i soldi..delle tredicesime...oltre alle quote da versare al ESM...si parla di 130 miliardi da versare in 5 anni..!!mah!..
Mi chiedo..ma la gente quando sente certe notizie si rende conto...oppure sono in "trance"!!
Io ho il sospetto che non ci siano i soldi per pagare le tredicesime a pensionati e statali...!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 20.09.12 19:05| 
 |
Rispondi al commento


La crisi della zona euro ha raggiunto un punto critico. Quali che siano le alternative (la mutualizzazione del debito ecc ) che la Banca centrale europea prenderà, non fornisce la soluzione duratura. Perché non si tratta di una crisi esclusiva del debito sovrano, ma di una crisi di competitività aggravata dalla effetti negativi dell'euro sulla crescita.
Le varie misure adottate dall'inizio del 2010 sono state in gran parte inefficaci. Non potevano impedire, che paese dopo paese, la crisi si estendesse dalla Grecia all'Irlanda, dall’ Irlanda a Portogallo, alla Spagna e all'Italia. La situazione nella maggior parte dei paesi continua a peggiorare a causa di una combinazione di politiche sbagliate di deflazione competitiva, che sono l’equivalente delle politiche di svalutazione che l’euro pretendeva di cancellare. La disoccupazione continua a crescere rapidamente in Italia perciò è il momento di cambiare la politica. Senza manovrare verso una grande depressione per nostra scelta .
I leader europei sono convinti che questa crisi sia legata al debito, che causa problemi, anche alla liquidità reale. Di qui la soluzione proposta: una leva finanziaria di virulenta austerità. Ma le politiche di austerità causano un crollo delle entrate fiscali, visibili in Grecia, Spagna , che riproducono il deficit e il debito. La crisi del debito è il risultato diretto della crisi di competitività interna ed esterna strutturalmente dopo l'esistenza della moneta unica.
Divari di competitività sono aumentati negli ultimi anni.

Orlando Masiero 20.09.12 18:17| 
 |
Rispondi al commento


Oggi, la pressione fiscale impone immediatamente un taglio del 10% delle tasse in Italia , e molto di più in Spagna Grecia e Portogallo. In mancanza di tale decisione, i paesi sono condannati ad un aumento del disavanzo commerciale e di perdere fasce enormi delle loro attività industriali. Tagliando le sovvenzioni alle imprese che gravano pesantemente sul bilancio.
La crisi di competitività induce numerose perdite di posti di lavoro, con costi in aumento per le sovvenzioni che vanno ai lavoratori che perdono il lavoro.
In Italia , ci sono almeno 200.000 posti di lavoro dell’industria che saranno persi sino a dicembre, nelle grandi aziende e nelle piccole e medie imprese.
Senza contare i posti del sistema commerciale. E una situazione analoga si presenterà nel primo semestre 2013. Situazioni fotocopia in Spagna, Grecia e Portogallo che oggi contano percentuali di disoccupazione altissime ed insostenibili.

Orlando Masiero 20.09.12 18:16| 
 |
Rispondi al commento

La crescita netta è compensata con gli altri paesi non sviluppati membri della zona euro.
Dobbiamo quindi aspettarci un aumento della disoccupazione del 3% - 4% nei prossimi dodici mesi. In queste condizioni, parlare di "ripresa produttiva" per l’Italia è ottimismo non suffragato nella realtà .

Ridurre le tasse si può, farlo con diversi modi . Le minori entrate dello Stato vanno compensate con una efficace lotta all’evasione, ad una tasazione dei capitali illegalmente esportati, un cospicuo taglio alle spese della politica, immettendo in un fondo tutti i beni immobili dello stato e vendendo il tutto ai risparmiatori pro quota. Le maggiori entrate dovranno essere destinate alla diminuzione del debito

Governare significa scegliere. Se tali decisioni non vengono adottate all’Italia si prospettano solo due strade:
1) perdere progressivamente tutto il sistema industriale della manifattura con milioni di disoccupati
2) uscita dal sistema dell’Euro, con una svalutazione del 35%- 50% che salverebbe il lavoro , ma impoverirebbe salariati e stipendiati
In Italia si deve capire ciò che ci attende se non vengono prese decisioni drastiche.

Inamissibile che da un periodo prolungato di recessione, con diminuzione vistosa dei consumi i prezzi corrano senza freni. Il paese si salva solo se si inverte il trend dei prezzi ,diminuendoli per diventare competitivi …..e consumando il prodotto del nostro lavoro.

Orlando Masiero 20.09.12 18:15| 
 |
Rispondi al commento

E intanto che questi qui litigano il debito sale e a pagare saranno sempre le generazioni future. Bisogna cambiare tutta la classe dirigente con persone non di partito

Oliver 20.09.12 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Semplice:
Se Iren può fare causa al comune di Parma per "atto dovuto" al fine di tutelare i soci, Il comune di Parma può fare causa a IREN in qualità di socio (6,6%) in quanto la stessa non si attiva per recuperare i crediti dal comune di Torino...
Semplice, no ? Pizzarotti, sentito ?

Il seminario 20.09.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento

ma è possibile che non ci siano organi competenti che blocchino e controllino tutto questo schifo? Si vogliono dare una mossa o continuiamo a tenere la testa bassa come caproni e accettare tutti questi accordi segreti e organizzazioni di strani affari. Che VERGOGNA

raffaele albano, udine Commentatore certificato 20.09.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Serve innanzitutto diffondere la LISTA degli AMMINISTRATORI di IREN con tutti i NOMI e COGNOMI (e indirizzi): senza la lista ci troviamo a combattere le ombre e i pezzi di carta come dei co******.
http://it.wikipedia.org/wiki/Iren#Consiglio_di_Amministrazione
(da notare l'amministratore "spiritista" http://it.wikipedia.org/wiki/Alberto_Cl%C3%B2 )
Poi si può fare un po' di porta a porta per spiegare loro il nostro punto di vista sugli inceneritori.
Poi arganizzare piccole manifestazioni e incontri davanti alle case degli amministratori.
Poi seguirli a turno quando vanno al lavoro e a fare la spesa per spiegargli ancora il nostro punto di vista.
Poi, se non capiscono le bunone passare **************** ad altre vie (migliaia di cittadini contro 4 *******).


p.s. se il M5S vincesse le elezioni una legge ad hoc potrebbe fermare gli inceneritori in tutta Italia

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 20.09.12 14:00| 
 |
Rispondi al commento

"l'acqua è bassa e la papera non galleggia..!".....Livorno ieri una "nube tossica" ha coperto parte della città...molte persone hanno avuto problemi di respirazione....le notizie in dettaglio la trovate sul sito del Tirreno---
mah!...fra anaci.."struggino"....centrale elettrica ad olio pesante a part time...siamo messi benino!!!
non parliamo delle Navi che dai loro camini..c'impestano...senza contare qualche perdita quì e là protempore(a seconda di come tira il vento)!..del resto di qualcosa bisogna morire!....no?
Intanto si continua a vendere macchine diesel..sempre più grosse e potenti...mi chiedo perchè le Regioni e Provincie...invece di fantasticare con le accise, non hanno dato agevolazioni su bollo e itp, a chi acquista auto a gpl/metano o ibride...
Il costo del diesel viene tenuto artificiosamente più basso della benzina...perchè?---cui prodest?

roby f., Livorno Commentatore certificato 20.09.12 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Attenti al ritorno di fiamma di Berlusconi, il furbastro sta preparando una campagna a sorpresa.
Le sue trasmissioni televisive stanno martellando sugli abusi e le ruberie delle pubbliche Amministrazioni, lo scandalo della Regione Lazio la sta rigirando a pro suo, presto ci sarà una scissione e il furbastro approfitterà del caso Polverini per cavalcare la campagna contro il degrado politico, i bisogni dei cittadini, lo sgravio dell'IMU , sgravi fiscali alle aziende, in poche parole..farà un sacco di promesse che poi come si sa non manterrà mai...non cadiamo nel suo tranello, anticipiamolo non facciamoci rubare il nostro programma elettorale....occhi aperti e orecchie ritte!

Iosto Balata 20.09.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sono con te e quoto tutto quello che dici..pero' secondo me c'e un problema d'informazione che nn arriva a tutti i cittadini ed e' x questo che nn riusciremo a ribaltare le previsioni e a spazzare tutta questa classe politica perche' quando si legge e si sente che i politici nn sono tutti uguali a me scappa da ridere...perche' quelli che sono diversi nn dicono come stanno le cose vere, quindi per me sono tutti della stessa pasta...come dicevo prima nn riusciremo a spazzarli via fino a quando nn andrai a fare informazione davanti ad uno schermo e tu lo puoi' fare perche' sei un lottatore nato per questo..quando parlo con la gente questo mi ripete e credo sarebbe un bel passo in avanti per la pulizia di questo GRANDE PAESE...Beppe sei un Grande... avanti tutta questo e' il momento di sferrare il colpo...tanto questi politici non hanno le palle e in difficolta' se ne scappano a SANTO DOMINGO...ma poi li andremo a riprendere quando sara' il momento giusto...un Grazie ancora Beppe....

marcello 20.09.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe potresti spiegarmi queste elezioni online...come faremo a scegliere dei candidati davvero all'altezza ?Preparati, attrezzati ,consapevoli ...Da quel che ho capito chiunque puó candidarsi,ma come per qualsiasi lavoro non ci si può improvvisare...abbiamo già assistito in questi anni al becerume di persone incolte ,di povertà morale e senza scrupoli...come fare a fidarsi...Elisa Torino

Elisa bona 20.09.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento

LADRI DI POLLI E RUBAGALLINE
....bersani e' come quel centroavanti che per tutta la partita non ha toccato palla ed ha visto gli avversari e i compagni giocare. adesso e' in area con il pallone fra i piedi ed e' a porta sguarnita ma a furia di aspettare e' finito in fuorigioco ( renzi docet)........ma in questa partita ha mangiato bene e si e' guardato bene dal ritirarsi a vita privata , in fondo anche se in fuori gioco percepisce comunque lo stipendio di calciatore

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 20.09.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento

CIRCOLO VIZIOSO DEI PARTITI DELLA CORRUZIONE

FLESSIBILITA’ 5 EUR/ORA – CORRUZIONE 60 MLD

*******************************************

I partiti per vincere le tornate elettorali sanno bene che devono ricevere voti in cambio di lavoro.. propagandare di voler diminuire la disoccupazione.. aiutare le imprese.. la ricetta più idonea è quella della flessibilità del lavoro che trasforma un posto di lavoro da 1.200 euro al mese in due posti di lavoro flessibile da 600,00 euro al mese. Questa furbata figlia della corruzione politica ripaga a breve termine portando voti ai partiti grazie ai giovani elettori che ottengono precariamente un lavoro. Gli imprenditori corrotti aumentano magicamente la produttività aziendale con un costo del lavoro dimezzato impiegando i giovani raccomandati dai politici. Con questo sistema la disoccupazione “diminuisce” virtualmente perché si creano posti di lavoro precari a breve termine mal pagati.

La ricetta del gatto e la volpe con il giovane pinocchio a lungo termine però non funziona perché il potere d’acquisto dei giovani e delle famiglie è calato drasticamente avvelenando il ciclo economico ed i consumi a causa di stipendi troppo bassi dei lavoratori precari.
Gli imprenditori furbetti intanto trasferiscono le fabbriche all’estero licenziando in Italia, sperando in futuro di vendere a disoccupati cassa integrati e precari con stipendi da fame. Diminuendo i consumi calano le entrate fiscali ed il debito pubblico aumenta.

In Germania un operaio guadagna 1.600 euro al mese e la flessibilità viene fatta in maniera diversa con progetti di sviluppo aziendale a lungo termine e con premi di produzione.

I consumi nel 2012 registreranno un -3,6% e nel 2013 torneranno sui livelli del 1997". Lo afferma il Centro studi di Confindustria.
I disoccupati tra il secondo trimestre 2012 e lo stesso periodo del 2011 sono 758 mila in più.

La corruzione in Italia secondo la Corte dei Conti vale circa 60 miliardi di euro l'anno.

Edmond Dantès 20.09.12 09:54| 
 |
Rispondi al commento

spero che una rivoluzione fatta dai giovani non sia poi cosi lontana

maurizio fare 20.09.12 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciascuno di noi ha le chiavi in mano dei palazzi..L'italiani dovranno approfittare delle elezioni politiche per voltare pagina...!!
Basta votare e cacciarli tutti...!semplice...capisco il nervosismo e l'incazzatura....!ma questi non verrebbero altro...!
Scioperi Generali, non ne servono...tanto ormai i Lavoratori sono alla frutta!!nei primi mesi di gennaio partiranno vagonate di Licenzimenti...!!gli autonomi non supereranno l'inverno..!
Non riesco a capire dove prenderanno i soldi delle "tredicesime", per l'impiego pubblico e pensionati..mah!è un mistero!!....alla fine lo capiranno gli italiotti..! e allora saranno cazzi loro...
Noi c'abbiamo messo la buona volontà..giusto per avere la pace sociale...!(li stiamo facendo un favore!)....poi devo decidere loro...!se insistere o levarsi dai coglioni!!non lo dico per la nostra "sicurezza" ma per la loro..
Si ricordino che una scorta per tutti non c'è!

roby f., Livorno Commentatore certificato 20.09.12 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Ristrutturare Debito Pubblico? Anche la Germania lo ha Fatto

Quasi tutti gli Stati del mondo ne hanno usufruito, prima o poi, basti pensare alle cancellazioni del debito di tanti Stati Africani fino ad arrivare alla revisione del debito della Grecia dei giorni nostri.NON È UNA bestemmia, la ristrutturazione del debito pubblico e, a volte, può essere un toccasana sia per il creditore sia per il debitore. Quasi tutti gli Stati del mondo ne hanno usufruito, prima o poi, basti pensare alle cancellazioni del debito di tanti Stati Africani fino ad arrivare alla revisione del debito della Grecia dei giorni nostri....http://www.professionefinanza.com/scheda.php?id=6806

Francesca G., MILANO Commentatore certificato 20.09.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè non organizzate un bel presidio davanti alla regione Lombardia e alla regione Lazio?? Bisogna bloccare strade, mezzi pubblici e ferrovie. Milano e Roma devono rimanere paralizzate finchè le due giunte non si dimettono...questo è il movimento dal basso, il vero valore aggiunto in un momento come questo. Se lo fate io sono il primo a venire...BASTA!!!

ernesto gorla, Milano Commentatore certificato 20.09.12 08:38| 
 |
Rispondi al commento

LADRI DI POLLO E RUBAGALLINE
oh ragasssi, non stiamo mica a gonfiare le gomme con il phon.....guardate me , con i soldi di penati e della serravalle mi sono pagato le primarie......oh ragasssi guardate dalemix con i soldi di frisullo e tedesco si e' comparta la barca.......oh ragasssi guardate letta e franceschini bindi con i soldi di lusi continuano astare in parlamento ......oh ragasssi dovete rubare a tutto spiano altrimenti i grillini ce lo mettono nel culo

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 20.09.12 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Siamo allo "sbando"....è c'è chi insiste in questa classe di politici, a dire che l'euro è l'unica via di salvezza per l'economia europa...!
Falso...niente di più falso...!l'europa conta 27 paesi e su 17 che hanno aderito all'unione "Forzata"alla moneta unica, i Piigs 5-6 sono nella cacca..e forse anche più! quindi fra i non "allineati" e gli "scaciati" siamo la maggioranza..!come si fa a sostenere che senza moneta unica "falliremmo"!...mentono e basta!!
Siamo stati privati della n/s sovranità monetaria e di politica economica..questo è il vero problema..!
Oltre a cacciare questa "partitocrazia", sarà necessario indirre un referendum sull'adesione alla moneta unica e all'europa..!
avvalendoci del referendum online senza quorum possiamo votare per ratificare i trattati internazionali...e cioè, esercitare il diritto "d'opizione"...in sede europea...!si recepiscono le decisioni dell'europa, previa ratifica del popolo sovrano...!così gli facciamo un pernacchione a tutti..!
Il M5S fa paura...così come il Partito dei Pirati Tedeschi...!e qualcuno già trema...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 20.09.12 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"@LUIGI di Beri
Il problema qui in Italia sono elementi
come lei che non puo funzionare.
Ti sei dato del tu e non c era bisogno di scomodarsi.
Se i coglionazzi fossero come me partirebbero da Predappio fino a Roma e
sarebbe gia finita questa presa per il culo di governo.
Ma dato che la maggior parte dell idiota italiano è comunista e si nasconde
come lei,vuol dire che la societa italiana sta BENE COSI INCULATA"

Roberto Venturi 20.09.12 06:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra pochi mesi vedremo la Spagna risorgere e riprendersi alla grande, mentre noi sprofonderemo nella recessione e nella bancarotta.
La ragione che lì i politici sono credibili e lo stato funziona, qui siamo nelle mani di magliari che per i loro incredibili interessi della propria cerchia ristretta si fanno danni incalcolabili.
Sono trent'anni che Berlusconi per tenere in vita le sue giurassiche e fallitissime televisioni corrompe la democrazia ed il mercato, D'Alema per azzerare l'enorme debito del vecchio PCI non più sostenuto dai sovietici ha prostituito i voti dei lavoratori ai peggiori banchieri e faccendieri, come Cuccia e Geronzi, portando al quasi fallimento una banca plurisecolare come il Monte dei Paschi facendogli comprare per una cifra spropositata la Banca del SAlento di un suo amico,
Fassino per sostenere la sua cerchia personale ha quasi mandato fallito appuntoil comune di Torino, non parliamo dei danni irrimediabili fatti a Roma da Rutelli e Veltroni, i veri creatori della cricca Anemone-Balducci (Veltroni ha lasciato il comune di Roma sia per la imminente bancarotta, ripianata con i soldi pubblici da Berlusconi in cambio della pugnalata rifilata da Veltroni a Prodi, sia per il bubbone degli scandali dei mondiali di nuoto, che stavano per portarlo in gattabuia).
La vecchia classe politica sta vedendo i suoi imprenditori di riferimento sparire, spazzati via dalla globalizzazione e dalla loro cronica sottocapitalizzazione.
I pochi imprenditori che esportano o hanno i soldi la fanno da padroni, Del Vecchio fa il bello e cattivo tempo in Generali, SAlini si è preso la Impregilo, Della Valle potrebbe inghiottire il Corriere della Sera in un boccone, se gli ebrei Elkann non si opponessero ( e da lì le bastonate di Della Valle), ma siccome non hanno i soldi devono muovere un signore delle cliniche come Rotelli, come loro dipendente dai soldi pubblici, per bloccare Della Valle.
Mediobanca sta sparendo con il vecchio salotto,
viva la globalizzazione.

mario genovesi 20.09.12 00:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè, possono anche stare in una piccola borsa? Scasate, ma quale borsa, borsellino o borsetta?
riescono a stare a malapena in un tombino x zoccole......

amusant a., caiazzo Commentatore certificato 20.09.12 00:01| 
 |
Rispondi al commento

VAURO HA OFFESO LE SQUILLO.
Come si fà a paragonare la Fornero alle squillo?

Elia Porto 19.09.12 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Grandioso forza M5S chi semina raccoglie

Giuseppe sannino 19.09.12 23:41| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE non possimo più permetterci di sbagliare, perchè il nostro futuro dipende solo da NOI!!!
E solo chi, come il M5S, lotta per eliminare questa spudorata e opprimente PARTITOCRAZIA, potrà far sperare agli italiani di riconquistare la propria dignità e DEMOCRAZIA........

M. P. 19.09.12 23:36| 
 |
Rispondi al commento

FINI, UN NOME UNA GARANZIA.
Uomini senza fede, non ci credevate? Ebbene sì, i bilanci dei partiti dovranno essere certificati da aziende esterne. Questo vuol dire che i costi per le cene, i pranzi, le feste, i convegni, i catering, i fiori, le consulenze, gli sgherri delle sezioni, le hostes e i nani, pagati con i nostri soldi, saranno regolarmente fatturati e registrati, ergo: furto legalizzato.
Anche Parmalat aveva il bilancio certificato....
Si preparino i ristoratori e i fornitori di servizi, perchè dovranno emettere fatture gonfiate e restituire in nero parte dell'incassato. Le volpi, perdono il pelo ma non il vizio.
Se LUSI, BELSITO E FIORITO vivessero nei paesi arabi sarebbero già stati mutilati, ma....penso che anche il parlamento sarebbe pieno di gente senza le mani.
VIVA LA TRASPARENZA.

Elia Porto 19.09.12 23:29| 
 |
Rispondi al commento

tutta la sua sporcizia il pd cerca di nasconderla sotto lo zerbino ,ma ormai questo zerbino e' talmente gonfio che rimane sollevato,vorrei vedere la faccia arrogante e ipocrita di bersani e soci quando il m5s vincera' le elezioni e li mandera' a lavorare

aldo ., varese Commentatore certificato 19.09.12 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma la pubblicità IREN con quei piedi che spuntano dalle lenzuola vuol dire che sono finiti tutti all'obitorio? Caspita che pubblicità intelligente!

Giuliano B., Verona Commentatore certificato 19.09.12 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Questi signori hanno fatto del danaro pubblico il loro giocattolo e mentre loro giocano sulla nostra pelle il popolo langue e geme sotto la disoccupazione e la povertà crescente . Se ne devono andare tutti sotto i ponti e dai ghetti morali da dove sono venuti. creature del mondo sotterraneo ,del mondo infero squallide figure. Non li vogliamo più vedere nè sentire li vogliamo processare e ci debbono restituire il maltolto è troppo comodo andarsene dopo il grande saccheggio dicendo chi ha dato a dato chi ha avito ha avuto scordiamoci il passato. No loro ci devono risarcire i danno fisici e morali loro debbono rispondere del loro operato! il popolo non può assistere passivamente al ladrocinio quotidiano senza reagire dobbiamo reagire. Dobbiamo citarli per danni morali e materiali dobbiamo costituirci parte civile nei processi esercitare la class action per danno alla salute,per danno ambientale
dobbiamo organizzarci tutti in tal senso vogliamo il rendiconto dettagliato dell'utilizzo dei nostri soldi chi ruba allo stato con rtifizi e raggiri ruba all'intera collettività! Loro sono a nostro servizio e non noi al loro servizio ed i servitori infedeli vanno processati tutti!

gangemi domenico 19.09.12 22:15| 
 |
Rispondi al commento

BANDITOCRAZIA

****************

che casino e che bordello che è l'italia

ogni giorno sprofonda nel letame

siamo governati da banditi ad ogni livello

ma chi ci tira fuori da questo lercio ?

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 19.09.12 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto e come me penso la maggioranza degli italiani che nel PD non è che siano più onesti ma che sappiano essere molto più scaltri nel non farsi scoprire,infatti a livello locale ogni tanto beccano qualche topo d'appartanemto ma a livello nazionale la scuola passata porta notevoli risultati tant'è che i vecchi MARPIONI non li beccano mai e SEMBRANO molto più onesti degli altri

giuliano s., terni Commentatore certificato 19.09.12 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Socrate diceva: l'ignoranza é la fonte del male.

Quindi ok basta ladri e puttanieri al governo ma attenzione agli ignoranti

Maurizio verderame 19.09.12 21:16| 
 |
Rispondi al commento

L'UDC, per chi non fosse al corrente della NOTIZIA, ha utilizzato il SERVER dell'ateneo dell'UNIversità di CATANIA, per consigliare IL DELIQUENTE DA CANDIDARE!!!! HANNO sempre un modo tutto loro!!!

Michele D. Commentatore certificato 19.09.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Indagare,Arrestare,Processare,Condannare......e certezza della pena!!!

maurizioo v., aiello del friuli Commentatore certificato 19.09.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento

...(continua vedi post del 17/09/2012)
IO RESISTO
Intanto, però,noi continuiamo a vivere ed a morire come sempre, perchè non riusciamo ad uscire da questo tunnel di falsità e di male che ci opprime, nonostante ci siamo sempre più abituati.
Cambiare, rinnovare... qundo?
Perchè non subito, perchè non ora?
Di quanti delitti abbiamo ancora bisogno per convincerci che non possiamo continuare così?
Di quante ingiustizie dobbiamo renderci conto prima di cercare dentro di noi la forza per reagire, accettando i costi del cambiamento?
Costi che, più andremo avanti, più saranno pesanti . E' logico!
Non sarebbe meglio, allora, per noi, e per i nostri figli, incominciare da adesso?
Smettiamo di avere paura di tutti quelli che fanno di tutto per farcela continuare ad avere, mettiamoci a pensare, a verificare, a valutare, a decidere e, quindi, ad agire.
Siamo il risultato di centinaia di migliaia di anni di ricerche di sacrifici, di volontà.
Possibile che non siamo capaci, non abbiamo l'intelligenza o la volontà, di renderci conto che dobbiamo rinnovare, tutti insieme, contemporaneamente, i sistemi in cui viviamo, partendo da noi stessi?
Possibile che non abbiamo la forza di reagire alla paura, tutti insieme per estirpare definitivamente questi tumori che, alla fine purtroppo, richiederanno per forza un intervento se non vogliamo tutti quanti finire?
Per questo bisogna resistere.
Per pensare a come fare meglio domani, per promuovere tutte le iniziative che mi vengono in mente per cambiare le cose, per proporre alla gente che lavora e produce, a quella che non può ed a quella che vuole poter lavorare e produrre di unirsi per cambiare, per dire a noi stessi ed ai nostri figli che le cose devono cambiare.

carmine felice 19.09.12 20:29| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

non cedere solo tu puoi togliere di mezzo i ladri al governo . ma pensano che siamo scemi . ma non possiamo fare niente noi ma tu si non mollare . io saprei cosa fare ma la legge non lo permette

ambrogio colnaghi 19.09.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento

quello che sta succedendo è semplicemente pazzesco ma per loro inevitabile perchè rischiano la bancarotta ed essendo una spa utility bisogna vedere se possono accollare, come al solito, tutti i debiti ai cittadini.

gilberto pazzi, genova Commentatore certificato 19.09.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe te la ricordi la SIMCA ? quell'automobile che aveva faccia e culo uguale? questi sono come la SIMCA

Francesco E. Commentatore certificato 19.09.12 19:09| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

2013:

MOVIMENTO in movimento
PARTITI in partenza

P.S. Severamente proibito delegare!

marco mix, santarita Commentatore certificato 19.09.12 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe utile conoscere il lavoro che fanno i figli dei nostri parlamentari vecchi e nuovi.A partire dagli ultimi 20 anni.Se pubblicati sono certo che aumenterebbe la ns. base elettorale.

Vincenzo De Vito 19.09.12 18:30| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

PRIMA L'ODIO POI LA PENA.
Li odiavo tutti, oggi mi fanno pena. Esseri meschini e privi di dignità. Come si sentiranno dopo aver affamato la povera gente. Come si sentiranno dopo aver tradito la fiducia di chi li ha sostenuti. Come guarderanno i loro figli, privilegiati come loro.
Ricordo mio nonno, vecchio, curvo, logorato dal lavoro, ma sorridente e fiero.
Guardo Napolitano, elegante, ma vecchio e curvo, poco sorridente, che crede di rappresentare gli italiani.MI FA' PENA.

Elia Porto 19.09.12 18:30| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

continua la fuga di risparmi dalle maggiori banche..326 mld d'euro...verso altri lidi..
La gente non crede più ne in questa europa ne in questa moneta e questi tecnocrati e politici del menga...
Corre e mette al sicuro i risparmi...ho letto che la RAI chiuderà il bilancio in rosso -200 milioni d'euro...ora la domanda è questa: secondo voi chi lo pagherà?.....
ovviamente verranno a bussare cassa da noi...!!
siamo all'osso...fateci caso nessuno parla più di questo questo governo che ha dato il colpo di grazia agli italiani...!
Tasse..tasse..e basta...!mentre i partiti sono occupati a studiare nuove alchimie elettorali, l'italia affonda!!...i giornalisti si occupano del M5S...ma nessuno dice nulla sulla situazione di sbando in cui versa il paese!!!dove sono i giornalisti che scrivevano fate presto!!!
Entro dicembre si chiuderanno i conti e molti perderanno il lavoro..le casse integraziano finiranno..e molte imprese cesseranno l'attività!strangolate dai debiti e dalle tasse..!
ora voglio vedere cosa combina draghi...taglierà i tassi e li porterà a Gratis!! e a chi li darà?..

roby f., Livorno Commentatore certificato 19.09.12 18:17| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

... in tutte le Regioni d'Italia (Basilicata compresa) il PD Spa rappresenta quanto di peggio ci possa essere nella gestione delle pubbliche amministrazioni. Un clientelismo come non si era mai visto sotto l'insegna di una pseudo area sinistroide...

Gerardo Graziano, Atella Commentatore certificato 19.09.12 18:14| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONTRIBUTO DI PENSIERO,CAMPAGNA ELETTORALE MOVIMENTO 5 STELLE/NUOVA REPUBBLICA :2^ PARTE -----
- CLERO E SUORE ESSENDO,SOSTANZIALMENTE, CITTADINI DELLA SANTA O NON STANTA SEDE (STATO ESTERO) NON POSSONO ESSERE ELETTI AL PARLAMENTO NAZIONALE. LO STESSO DICASI PER TUTTI I MAGISTRATI ED I MILITARI,POICHE SVOLGONO DELICATI COMPITI ISTITUZIONALI CHE LI COINVOLGONO,ALMENOCHE',MAGISTRATI E MILITARI RINUNCINO PER SEMPRE AL REINTEGRO NELLE RISPETTIVE AMMINISTRAZIONI DI APPARTENENZA.
- VA RIVISITA LA COSTITUZIONE ,RIPULENDOLA DELLE SUE PARTI OBSOLETE ED ANACRONISTICHE,ENTRO IL PRIMO ANNO DI ATTIVITA' DEL NUOVO PARLAMENTO. DOPO IL VOTO ALLE CAMERE.IL POPOLO L.APPROVERA' O MENO CON VOTO VINCOLANTE PER LE CAMERE.
- I PARLAMENTARI DELLA CAMERA SARANNO RIDOTTI A 400,QUELLI DEL SENATO A 150. LA PRIMA SI DENOMINERA' CAMERA DEPUTATI LA SECONDA SENATO DELLE REGIONI.AVRANNO COMPITI DIFFERENTI,OVVIAMENTE. E' ABOLITO IL TITOLO DI ONOREVOLE,POICHE' TRATTASI DI PERSONE STRAPAGATE CHE NON HANNO NULLA DI ONOREVOLE RISPETTO AD ALTRI PROFESSIONISTI,O CITTADINI IN GENERE.INSOMMA SONO SERVITORI NOSTRI NON DEI LORO ATTIVI O PASSIVI INTERESSI.CELATI,O PALESI.
- GLI EMOLUMENTI DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA,PRESIDENTE DEL CONISGLIO E DELLE CAMERE,NONCHE DEI MINISTRI E PARLAMENTARI SINO A LIVELLO DI CARICHE ELETTIVE REGIONALI E COMUNALI, VANNO DECURTATE DEL 50 % SUBITO E SEGUIRANNO AUMENTI INFLATTIVI ANNUALI COME PER I COMUNI MORTALI.
- TUTTII CITTADINI MAGIORENNI CONCORRONO ALLE LEZIONI DI CAMERA E SENATO DELLE REGIONI,E POSSONO ESSERE ELETTI A SUA VOLTA,IN ENTRAMBE LE CAMERE. SI ASSICURA COSI' UN COSTANTE RICAMBIO POLITICO GENERAZIONALE.
- SENATORI E DEPUTATI NON POSSONO ESSERE RIELETTI NEL MANDATO SUCCESSIVO,SOSTA DI 5 ANNI,SI EVITERANNO CLAN POLITICO/MAFIOSI,CONSORTERIE,NEPOTISMI,ABUSI E RUBERIE.
NON E' CONSENTITO A DEPUTATI E SENATORI,CAMBIARE SCHERAMENTO POLITICO PER MERI MOTIVI ED INTERESSI DI OPPORTUNITA E RICATTO ISTITUZIONALE A PEMNA DELE LORO DIMISSIONI,IMMEDIATE SEGUE 3^ PARTE - ADAMA

ADAMO ADAMAS 19.09.12 18:09| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

NON MOLLIAMO!

Ragazzi, purtroppo a Parma è andata male, pensavamo di chiudere il forno e invece ci infileranno il camino su per il culo senza vasellina.
Ma noi non dobbiamo abbatterci!!! La prossima volta però scegliamo una battaglia in cui ci sia meno rischio di fare delle figure da stronzi come in questo caso.
FORZA RAGAZZI!

Pernac Chione Commentatore certificato 19.09.12 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai Ragazzi!...
tra un po' si vota anche per il Lazio!...

VOTATEMI
VOTATEMI
VOTATEMI

Sono disoccupato: offro fulltime, massimo impegno ed elemtto allacciato H24

.

Reve ng Commentatore certificato 19.09.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'E' UN SOLO MODO PER VINCERE LE ELEZIONI.
Basta che la GdF controlli tutti i partiti come hanno fatto per FIORITO e vedrete che si dovrà fare un'amnistia d'urgenza per fare un pò di posto nelle carceri.
Di questo passo, le carceri saranno l'unico luogo "sicuro" per garantire l'incolumità dei politici. Per loro, le strade sono già diventate pericolose.

Elia Porto 19.09.12 17:55| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Se penso che devo pagare la bolletta del telefono
quella del gas il mutuo ed il condominio,ho il frigo vuoto,moglie e due figli adolescenti da mantenere(sono in mobilità da un anno)dopo 20 anni di lavoro in fabbrica,e vedo che questi professionisti della politica (unilateralmente a loro favore)continuano a sguazzare a loro piacimento nei soldi pubblici,e poi li mandano ad espiare in qualche convento,bè non so che dire e pensare,ma c'è
giustizia a questo mondo?

Michele A., VENOSA (PZ) Commentatore certificato 19.09.12 17:51| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inceneritore, Moruzzi indagato per peculato

Emerge un nuovo particolare sull'inchiesta sull'inceneritore di Parma aperta dalla Procura. Emanuele Moruzzi, ex dirigente del settore Ambiente del Comune di Parma, risulta indagato per peculato. Dall'ipotesi dell'accusa Moruzzi si sarebbe intascato alcune migliaia di euro relativamente agli oneri versati da Enìa al Comune per l'inceneritore. La vicenda risalirebbe al periodo di tempo che va dal 2009 e al 2010.

Il 24 giugno 2011 Moruzzi era stato arrestato per corruzione e peculato nell'ambito dell'inchiesta Green Money e prima della concessione dei domiciliari e popi del ritorno a piede libero aveva trascorso 4 mesi in carcere. L'ex manager del Comune è considerato dalla Procura la figura-chiave di quel sistema di appalti, tangenti e distrazioni di soldi dalle casse pubbliche che ha portato all'arresto di 11 persone durante l'operazione "Green money 2».

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 19.09.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ARGOMENTO PRESENTATO NEL FORUM DEL MOVIMENTO 5 STELLE DI BEPPE GRILLO

Protezione civile o VIGILI DEL FUOCO?
postato da franco perugini il 19/09/2012 0 0 Voti

Che la Protezione civile esista in questo paese può anche starci,ma non così,non organizzata come lo è adesso,con tutti i soldi pubblici finanziati e tutti ricordiamo lo scandalo con l'allora capo della P.C. Bertolaso. Quello che voglio dire è che negli ultimi 20 anni dai vari governi si è preferito dare la competenza nella difesa del territorio nazionale riguardo calamità naturali,unicamente alla Protezione Civile e trascurato anche non finanziando il Corpo Naz. dei Vigili del fuoco,dove per competenza e professionalità sono i primi nel mondo,sia nel soccorso che nella prevensione,i Vigili del Fuoco sono stati sempre punta di diamante riguardo il soccorso urgente ai cittadini,esistevano colonne mobili dislocate in vari punti della penisola dove immediatamente con il minimo tempo intervenivano sul posto dell'accaduto assistendo la popolazione colpita. Ma i governi hanno preferito finanziare la P.C. e quindi non esistendo più le colonne mobili dei Vigil del fuoco,non aumentando il personale,non potenziando i mezzi dei Vigili del fuoco ecc. viene a mancare oggi ai cittadini Italiani che gli viene sempre chiesto di pagare più tasse,un importante istituzione come quella dei Vigili del Fuoco. Quindi vorrei che il Movimento 5 Stelle si impegnasse in questo importante argomento per quanto riguarda la rimolarizazzione e la riorganizazzione del Corpo Naz. dei Vigili del Fuoco,importante per tutte le città e paesi d'ITALIA.

franco p. Commentatore certificato 19.09.12 17:45| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ah ah ah ! se il PD è SpA, il MSI è damò venduto
incartato e ...scaduto!

ER FEDERALE...ER BATMAN !!! AH AH AH !!!


ROMA – Erano camerati che, al bisogno e al momento, scandivano il nostalgico “Me ne frego” nelle manifestazioni della loro adolescenza, umana e politica. Sono poi diventati politici adulti, affamati di riconoscimento, rivincita, possesso: ora sono l’esercito, non più manipolo del “Me lo frego”. Dal “me ne frego” al “me frego tutto” è la parabola della destra ex Msi romana e laziale.

In questi termini la racconta e racchiude uno di loro, coperto da un tenue anonimato su La Stampa. Termini riassunti ed esaustivi: Franco Fiorito, quello delle otto case, i conti all’estero e dei soldi del Pdl che diventano suoi personali non è forse lo stesso che parlando con La Repubblica rivendica: “Ad Anagni so’ il Federale”?


[link qui a lato ...bliztquotidiano]

ps. se gli italiani fossero un popolo, come quello che c'era nel dopoguerra, dovrebbero fare
la stessa fine dei "federali" come sul film omonimo!

http://2.bp.blogspot.com/_wR_3Rjgwe4M/TL4r8p5rBkI/AAAAAAAAADw/DfFjOFsLZqE/s1600/il+federale.jpg


vergogna d'Italia !

http://rpmn.files.wordpress.com/2009/01/1007093_ed43a6141c_m.jpeg?w=450&h=299

... chissà come se la ride il Marrazzo! ah ah!

Lenin Rivoluzionari & Postini, Roma Commentatore certificato 19.09.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento

...e quindi tiro avanti e non mi svesto

dei panni che son solito portare,

ho tante cose ancor da raccontare

per chi vuole ascoltare...

e a culo tutto il resto!!

***** ***** ***** ***** ***** *****

Francesco Guccini, anche in MY name :)))))

gioia armata () Commentatore certificato 19.09.12 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sabato inceneriscili tutti!!(metaforicamente,già stavano pronti a dire nazisti e rimandare il post su tutti i quotidiani)!!!
Giornalisti.....alla prossima!!!

leo c., roma Commentatore certificato 19.09.12 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Ecco perchè non andiamo e non andremo mai da nessuna parte...
Questi signori (troppo buono) non sono qualificati per amministrarci e quando non li vediamo più sono a gestire la cosa pubblica...
Invece di far lavorare giovani preparati ci sono sempre loro che non capiscono un ca....o...
Cambia la faccia ma non la puzza...

Per fortuna che tutt oquesto sta finendo...

L'unica speranza è il M5S o, al massimo, Di Pietro...

Rossano C., Salento Commentatore certificato 19.09.12 17:35| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

È ormai più che evidente che i partiti non sono altro che associazioni a delinquere di stampo pseudo-mafioso.

Una mafia che ormai interessa tutti i posti di potere, magistratura in primis che chiude sempre tutti e due gli occhi (e le orecchie) quando si tratta dei compagnucci del PD...

Albert A. Commentatore certificato 19.09.12 17:33| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Poi dicono che i mali vengono dal libero mercato! Questa è la mafia che rovina la politica e gli imprenditori che sono sul mercato e che porta diritti al fallimento economico. Se non riusciamo a spezzare queste commistioni è davvero finita

Peter Amico 19.09.12 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Dell'Utri è entrato in politica perché aveva pesanti imputazioni di collusione con la mafia che senza lo scudo da senatore lo avrebbe mandato immediatamente dentro
Ma non mi sembra che Grillo o Casaleggio siano in queste condizioni disgraziate
Bossi è entrato in politica perché era un fallito nella vita, un mitomane che si era costruito una storia fatta di falsi clamorosi, e c'è rimasto, rinnegando tutto il suo programma iniziale per arricchire sé e la sua famiglia, tant'è che in 18 anni ha fatto tutto il contrario di quello che aveva promesso
Ma Casaleggio e Grillo non sono due morti di fame, sono due personaggi intelligenti e affermati
"Per fare politica in Italia devi essere ricattabile", disse un giorno Giuliano Ferrara col consueto cinismo. Quelli che sono in Parlamento hanno abbastanza scheletri nell’armadio da potersi ricattare reciprocamente e dunque da poter essere manipolati e resi malleabili per qualunque patto sporco o inciucio. Sono della stessa razza.
Ma Grillo e Casaleggio non hanno scheletri nell’armadio e non sono ricattabili, dunque non possono entrare nelle strane alleanze, nei patti immondi, nella coalizioni per noi incomprensibili. E questo dà noia a chi gestisce il potere solo con l’intreccio perverso di fatti sporchi che si integrano e diventano complementari, per cui io chiudo un occhio per te e tu chiudi un occhio per me e nei reciproci vantaggi facciamo fuori la democrazia. E’ questa la forza del M5S, ed è questo che rende intollerabile Beppe Grillo alla masnada politica al punto che si inventerebbe di tutto pur di insudiciarlo con qualcosa, ma se in 6 anni non sono riusciti a trovare altro che illazioni indimostrabili e diffamazioni risibili, vuol dire che la natura dei 5stelle è davvero diversa e queste due guide ideali sono realmente di un’altra materia rispetto alla partitocrazia tradizionale

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.12 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Dite quello che volete,ma sono veramente orgoglioso di quello che sta facendo il moVimento,e lo dico da cittadino.

leo c., roma Commentatore certificato 19.09.12 17:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma...mi sono perso qualcosa?

"Iren Mercato è una compagnia attiva nell'approvvigionamento, nell'intermediazione e nella vendita di energia elettrica, gas e calore, e nella gestione del servizio clienti su tutto il territorio nazionale, con una maggiore concentrazione al Nord Italia.

Iren Mercato: l'offerta luce

L'offerta luce di Iren Mercato per il libero mercato include la tariffa 20 Giorni per Te, che prevede uno sconto sul prezzo della Componente Energia (PE) pari a 20 giorni di fornitura per il primo anno e 10 giorni per il secondo anno. La fatturazione è bimestrale o trimestrale.

Iren Mercato: l'offerta gas

Iren Gas Casa è la proposta di Iren Mercato per la fornitura di gas ad uso domestico (cucina e gas naturale), che offre uno sconto di 0,005 cent sulla Componente di Commercializzazione all'Ingrosso (CCI) del gas naturale e non prevede costi aggiuntivi per l'attivazione né interruzioni nella fornitura del servizio.

Iren Mercato: l'offerta dual fuel

L'offerta dual fuel di Iren Mercato si concentra sulla tariffa 40 Giorni per Te, applicabile solo se si è già clienti Iren Mercato per la fornitura di gas o di energia elettrica. In condizioni diverse il gestore applicherà 20 Giorni per Te per il contratto luce e Iren Gas Casa per il contratto gas."

http://energia.supermoney.eu/prodotti/iren-
mercato/

Da un paio di giorni insieme a tanto altro ciarpame che sfugge alla cartella dello spam mi arriva anche questa pubblicita'.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 19.09.12 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scommettiamo che se facciamo due conti
Costo della politica X 30 anni
esce giusto giusto il nostro?!?! debito pubblico??
E poi dicono che non sanno come si è giunti a queste somme altissime.In questi anni io ho sempre lavorato
e pagato le tasse,come tutti gli Italiani.
Che fine hanno fatto i nostri soldi????

Michele A., VENOSA (PZ) Commentatore certificato 19.09.12 17:05| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Molto spesso trovo commenti riferiti a politici e amministratori pubblici contenenti assimilazioni alla merda.

Vorrei far notare che tale materia, al contrario dei politici, ha una sua utilita, per concimare, per estrarre gas, ecc...

Mi rendo conto peraltro che definire un politico non e affatto facile, infatti non ha nessuna utilita, e equiparabile al nulla piu assoluto, e lo conferma il fatto che ogni materia conosciuta e utile a qualcosa, mentre loro sono utili solo a loro stessi.

Mauro F., Milano Commentatore certificato 19.09.12 17:05| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Comunicazione di servizio ding dong ding dong:

i supporters di Renzi Matteo sono pregati di "supportare" su altro blog.

stefano m. Commentatore certificato 19.09.12 16:59| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E incredibile come i politici del nostro paese gestiscono il bene pubblico.

Da torino alla regione lazio, un fiume senza fine di sprechi e arricchimenti personali, alla faccia di chi ha lavorato 30 anni in catena di montaggio per ottenere 800 euro al mese di pensione, e guardato a vista dal fisco.

Mi auguro che al voto ci si vada cmq, e ben consapevoli che queste ingiustizie vengano perseguite eleggendo chi fa quello che dice e non cio che promette.

Di fatto ad oggi chi ha rinunciato al finanziamento pubblico e l'M5S, di sua iniziativa e credendo in cio che fa.

Altri prima prendono e poi promettono di restituire, vedi di pietro e soci.

Un ultima cosa, vorre far sapere al sig B, che incoraggia la presidente della regione lazio a rimanere, dope le note vicende di ruberie e gozzovigli a spese dei contribuenti, che mi fa un certo ribrezzo, e che non auguro a lui cio che stanno passando pensionati e cittadini onesti.

Mauro F., Milano Commentatore certificato 19.09.12 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Siccome no riesco a scrivere sul fatto quotidiano posto il mio commento qui...tanto chi deve leggere lo leggera' anche qui.

Tutti quelli che stanno scrivendo questi commenti non hanno capito niente.
Il mov5stelle non si prefissa e non promette di risolvere tutti i gravissimi problemi che attanagliano l'Italia.
Non fa come Berlusconi che promette favole o come Bersani che non promette proprio niente (per la serie encefalogramma piatto).
Il movimento 5 stelle si prefissa solo di mettere gente onesta, incensurata e giovane e competente nei posti decisionali e spera che certe menti possano trovare un metodo per uscire da questo mondo di clientelismi e raccomandazioni che sono stati i veri cancri del paese.
Ora potete contestare i metodi, le persone, le idee di programma ma una cosa credo non sia contestabile:
Il fatto che per oltre 40 anni in Italia si e' fatto incetta di soldi pubblici e posti pubblici da parte di un centinaio d famiglie che si sono arricchite a dismisura non per loro bravura ma per concorrenza sleale e conflitti di interesse abnormi.
Capisco che molti di voi che contestate lo fate solo perché fate parte di questo sistema e vi e' stato dato il biscottino promesso. Magari avete un bel posticino, ovviamente regalato e non meritato, una bella casetta e un bel politico dove andare a piangere e che vi ascolta. Ma per tutto il resto del paese le cose sono ben diverse e sinceramente
C'aem rott o caxx!!!
Scusate la volgarità.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 19.09.12 16:56| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se accenderanno il reattore nucleare a Parma, non visiterò più il teatro regio.
Visiterò er colosseo!!!!

stefano m. Commentatore certificato 19.09.12 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Undici "Paperoni" nel mondo, fra i quali Bill Gates e Buffett, cedono la propria ricchezza.

Il nano ha già ceduto la sua metà a De Benedetti....

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 19.09.12 16:53| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non riesco più ad accedere a questo blog, ci sono problemi con il sito o sono stato bannato ??

bannato o problemi ? 19.09.12 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERSANI E RENZI DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA.
Ci vuole una bella faccia da culo a presentarsi in TV dicendo "siamo il nuovo che avanza".
BERSANI: se appena, appena, si esplora il sistema di finanziamento e di spesa dei contributi pubblici nelle regioni rosse, Fiorito apparirà come un chierichetto che si beve il vino della messa. Non c'è nulla da fare, non vogliono mollare soldi e privilegi.
RENZI: ma com'è possibile che un sindaco entra in campagna elettorale non dimettendosi? Troppo facile con il paracadute....( se va male continuo a fare il sindaco a rischio zero). Questo arrivistello con la parlantina da piazzista, vuole rottamare il SOVIET SUPREMO dicendo che vanno rifatti programma ed alleanze, ma se perde, lavorerà per Bersani e compani. Ma questo Obama delle banane, chi pensa di prendere per il culo?
Se contesti e perdi, te ne vai.
Signori...E'SOLO AMBIZIONE PERSONALE.
FASSINO.....il suo aspetto fisico è uguale alle sue opere.

Elia Porto 19.09.12 16:52| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

la storia continua. Sottocommento al post delle ore 16:07. Sono proibiti messaggi con linguaggio offensivo. Alla faccia....... staf prendere provvedimenti

cocco bello (bulgneis), Bologna Commentatore certificato 19.09.12 16:52| 
 |
Rispondi al commento

l'Inceneritore non si accenderà,sono indagate tredici persone,bisogna far luce su una questione così complicata....

leo c., roma Commentatore certificato 19.09.12 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Dai-dai-dai-vieni-vieni-con me ........
Facciamo clicki-clicki insiemeee...

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 19.09.12 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Splendida ironia quella di Beppe:INVITARE I BORSEGGIATORI A QUOTARSI IN BORSA!
Solo Beppe Grillo e solo questo blog oramai si possono permettere di scrivere queste cose!
Non serve nasconderlo: questo Blog è lo strumento migliore di informazione che abbiamo in Italia!
La verità c’è, lo sappiamo tutti che c’è, solo che i prezzolati sono pagati per nasconderla e, quando ciò è impossibile, a mistificarla!
La verità, infatti, non si nasconde mai spontaneamente e basta dargli uno spazio che si mette anche ad urlare se necessario.
E qui nel Blog di Beppe Grillo ogni verità ha tutta la voce che gli serve per urlare a squarcia gola!
Perché questo blog non teme la verità!
E chi non ha mai paura è sempre libero!
Io non ho paura di cambiare!
Io voglio cambiare questa società distrutta da questa politica corrotta e infame!
Non voglio più sentire ladri che predicano l’onestà!!!
Li voglio tutti lontano dalla mia vita: quotati o non quotati in borsa devono sparire dal nostro futuro!.
Insieme oggi possiamo farcela…abbiamo già iniziato a farlo con M5S!
Grazie Beppe Grillo!
Come ti direbbe mia nonna: “che Dio te ne renda merito!!”

gerardo s. vaglio basilicata 19.09.12 16:43| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Con i partiti, i sindacati e le confederazioni di categoria,
gli italiani sono stati divisi.
Il loro unico intento è ormai quello di "fregare lo Stato e il prossimo in generale",
non capendo, POVERI MENTECATTI, che "lo Stato e il prossimo sono LORO STESSI".

Saluti.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 19.09.12 16:43| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quando lo vogliono accendere questo reattore nucleare a Parma?
Se lo accenderanno non mangerò più il Parmigiano Reggiano.
Soltanto pecorino dell'alto Lazio!!!

stefano m. Commentatore certificato 19.09.12 16:42| 
 |
Rispondi al commento

annamo... famo...

seeeh! il commento a destra "dal movimento 5 stelle aaa autenticatore cercasi" postato alle 12,13 è ancora lì, solo soletto senza neanche un commento...

liliana g., roma Commentatore certificato 19.09.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hahaha sempre dall'Ansa:

Bilancio gruppi: Camera, torna controllo esterno

Ieri no ed oggi si... che cacchette senza palle!!! Non sanno più che cosa fare.... ma non vi preoccupate, tanto l'anno prossimo vi mettiamo a riposo!!!

Manuela M., Milano Commentatore certificato 19.09.12 16:40| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ritornando a bomba sulla Iren,il 3 ottobre scade l'affidamento dei servizi stipulato nel 2004,quindi comunque bisogna fare una gara pubblica per il nuovo contratto,il reato di abuso d'ufficio è conclamato,e poi c'è Laguardia che può intervenire e rigettare il parere del gip sarli.

leo c., roma Commentatore certificato 19.09.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Vedrai che vincerai, Beppe!!

Ilaria 19.09.12 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Politicanti, prendetevi le vostre responsabilità. Pagate le vostre incompetenze e perciò pagate di tasca vostra i debiti che avete accumulato in questi anni. Aprite i vostri depositi all'estero e firmate un bel assegno come risarcimento danni.

stefano m. Commentatore certificato 19.09.12 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Il moVimento cinque stelle vi darà filo da torcere fino alle elezioni,lusi,belsito,fiorito,non sono che l'inizio di tutte le schifezze che verranno fuori,e niente verrà dimenticato....l'elettorato che avete ingannato vi punirà,perchè noi non siamo il nuovo che avanza,siamo cittadini che si sono attivati,e ipsos avrebbe dovuto chiedere agli italiani:Un ragazzino di terza media avrebbe saputo fare meglio di Monti?La risposta la sapete.

leo c., roma Commentatore certificato 19.09.12 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me la promessa fatta da Pizzarotti in campagna elettorale a Parma di bloccare l'inceneritore visto che la costruzione era già avviata fu avventata. A questo punto se il forno viene acceso il sindaco e la giunta per serietà deve dimettersi, se non succederà darà l'mpressione di essere attaccato alla sedia come tutti gli altri.

Franco M., Bergamo Commentatore certificato 19.09.12 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DATI PREOCCUPANTI A TARANTO A CAUSA DELL'ILVA

ROMA - Per i tumori del fegato e dei polmoni in provincia di Taranto nel 2003/2008 lo studio del progetto 'Sentieri' ha rilevato un +24 per cento, per i linfomi +38 per cento, per i mesoteliomi +306 per cento. Sono dati forniti dal presidente dei Verdi, Angelo Bonelli, e dal presidente di Peacelink Taranto, Alessandro Marescotti.

"Il dato veramente preoccupante -ha sottolineato Marescotti - è quello dei bambini, per i qualisi registra un +35 per cento di decessi sotto un anno di età eper tutte le cause. Per quanto riguarda le morti nel periodoperinatale (rpt: perinatale) +71%. Questi sono i datidell'aggiornamento che il ministro Balduzzi non ha volutocomunicare perché diceva che erano in fase di elaborazione"."E' falso - ha aggiunto Marescotti - perché questi dati sonostati elaborati, stampati e comunicati alla procura dellaRepubblica il 30 marzo di quest'anno".

Gli aumenti in termini percentuali si riferiscono a "eccessi statisticamente significativi. Un più rispetto ai dati regionali". Questi dati - hanno spiegato Bonelli e Marescotti - "sono calcolati secondo procedure standardizzate, per cui si fa un raffronto tra il dato di Taranto e il dato regionale". Secondo lo studio 'Sentieri' ci sarebbero "eccessi statisticamente significativi correlabili in molti casi all'inquinamento". "Si parla - hanno precisato gli ambientalisti - di alto livello di persuasività scientifica nel vedere un nesso tra questi dati e l'inquinamento. Più volte ricorre il termine 'inquinamento industriale' e lo studio Sentieri lo sottolinea come fatto preoccupante".

L'Ilva deve chiudere i battenti,e quel gran BASTARDO del suo patrono e figli devono morire anch'essi di tumore,comprese le loro famiglie,nipoti e tutta la loro maledetta razza di merda.

Diego Palmanova 19.09.12 16:31| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto per cambiare ben venga il movimento 5 stelle e Beppe Grillo. E lancio una piccola provocazione: chi sono oggi i politici, e chi i comici? http://lalogicamente.wordpress.com/2012/09/19/cosa-ci-fa-un-comico-in-politica/


CIRCOLO VIZIOSO DEI PARTITI DELLA CORRUZIONE

FLESSIBILITA’ 5 EUR/ORA

*******************************************

I partiti italiani per vincere le tornate elettorali sanno bene che devono ricevere voti in cambio di lavoro.. propagandare di voler diminuire la disoccupazione.. aiutare le imprese.. la ricetta più idonea è quella della flessibilità del lavoro che trasforma un posto di lavoro da 1.200 euro al mese in due posti di lavoro flessibile da 600,00 euro al mese. Questa furbata figlia della corruzione politica ripaga a breve termine portando voti ai partiti grazie ai giovani elettori che ottengono precariamente un lavoro. Gli imprenditori corrotti aumentano magicamente la produttività aziendale con un costo del lavoro dimezzato impiegando i giovani raccomandati dai politici. Con questo sistema la disoccupazione “diminuisce” virtualmente perché si creano posti di lavoro precari a breve termine mal pagati.

La ricetta del gatto e la volpe alla lunga però non funziona perché il potere di fare acquisti dei giovani e delle famiglie è sceso drasticamente avvelenando il ciclo economico ed i consumi a causa di stipendi troppo bassi dei lavori precari.
Gli imprenditori furbetti intanto trasferiscono le fabbriche all’estero licenziando in Italia, sperando in futuro di vendere a disoccupati cassa integrati e precari con stipendi da fame. Diminuendo i consumi con calo delle entrate statali il debito pubblico cresce.

In Germania un operaio guadagna 1.600 euro al mese e la flessibilità viene fatta in maniera diversa con progetti di sviluppo aziendale a lungo termine e con premi di produzione.

I consumi nel 2012 registreranno un -3,6% e nel 2013 torneranno sui livelli del 1997". Lo afferma il Centro studi di Confindustria.
I disoccupati tra il secondo trimestre 2012 e lo stesso periodo del 2011 sono 758 mila in più.

La corruzione in Italia secondo la Corte dei Conti vale circa 60 miliardi di euro l'anno.

Edmond Dantès 19.09.12 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Alcoa: ecco come si regolano in Brasile

In Brasile l'elettricità costa troppo, e Alcoa vuole svignarsela. Ma la Presidente mostra i muscoli e...

In Brasile, l'elettricità ha i costi più alti tra le economie emergenti, di gran lunga superiori rispetto a Cina, India e Russia. Per le industrie che producono alluminio, come l'Alcoa, l'energia rappresenta il 40% dei costi sostenuti.

Così, il CEO di Alcoa in Brasile, lo scorso maggio, ha dichiarato che non si può andare avanti così e che la compagnia stava considerando di uscire dal mercato brasiliano con il conseguente stop della produzione e dei posti di lavoro. Proprio come è successo qui da noi.

Il Presidente Dilma Rousseff è corsa subito ai ripari. E cosa ha fatto? Ha pagato l'elettricità all'Alcoa coi soldi dei contribuenti? Ha aumentato le bollette dei malcapitati utenti? Ha supplicato in ginocchio i produttori di alluminio? Ha messo tutti in cassa integrazione e buonanotte? Niente affatto: ha dichiarato che le compagnie elettriche devono abbassare immediatamente i prezzi del 28% a tutte le imprese, altrimenti non verrà loro rinnovata la concessione nel 2017.

Bloomberg, che racconta la vicenda, riporta che l'annuncio è stato accolto dalle facce stupefatte e pietrificate degli specialisti del settore e dei manager delle compagnie elettriche. Non stentiamo a crederlo. Si sono beccati anche un crollo azionario, per soprammercato.

La signora Presidente del Brasile è una donna, e non vorrei usare il solito commento un po' volgare nel paragonarla a quei pavidi impotenti dei nostri politici, sempre inginocchiati davanti agli interessi degli azionisti invece che a quelli del Paese. Al commento ci siete arrivati da soli.

http://petrolio.blogosfere.it/2012/09/alcoa-ecco-come-si-regolano-in-brasile.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 19.09.12 16:23| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Così, il CEO di Alcoa in Brasile, lo scorso maggio, ha dichiarato che non si può andare avanti così e che la compagnia stava considerando di uscire dal mercato brasiliano con il conseguente stop della produzione e dei posti di lavoro. Proprio come è successo qui da noi.

Il Presidente Dilma Rousseff è corsa subito ai ripari. E cosa ha fatto? Ha pagato l'elettricità all'Alcoa coi soldi dei contribuenti? Ha aumentato le bollette dei malcapitati utenti? Ha supplicato in ginocchio i produttori di alluminio? Ha messo tutti in cassa integrazione e buonanotte? Niente affatto: ha dichiarato che le compagnie elettriche devono abbassare immediatamente i prezzi del 28% a tutte le imprese, altrimenti non verrà loro rinnovata la concessione nel 2017.

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 19.09.12 16:22| 
 |
Rispondi al commento

TROLLINO, tu che sei pagato per inviare messaggi,non hai avuto un indottrinamento all'altezza del blog,vai a fare ripetizioni,poi torna,sinora non hai evidenziato nulla se non la tua disinformazione.

leo c., roma Commentatore certificato 19.09.12 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Ruberanno le collanine anche ai bambini e i genitori se ne pregeranno perche' reputeranno tale azione come qualcosa da incorniciare: " pensate, mio figlio e' stato fatto oggetto di attenzione da uno dei tanti discussi politici o satrapi di alto cabotagio... wow!"

Le vie consolari di Roma dovrebbero avere kilometri di impalati a mostra dello sdegno nazionale per tante irridenti, devastanti ruberie. Invece si ride ancora delle battute dell'ultima crozza..ma che cazzo di miserabili azzeccacarbugli sono questi italioti?!

mario bottoni 19.09.12 16:20| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il vecchio adagio "cuore a sinistra, portafoglio a destra" ci dice che l'attenzione per i soldi non è certo una novità tra gli esponenti della sinistra parlamentare, quindi del partito democratico. Il punto è che con il passare degli anni l'affarismo si è affermato sempre di più fino a far degenerare la politica dei soliti partiti, che sembra davvero ridursi al solo malaffare. La proposta di quotare in borsa il PD è una bella provocazione, ma non verrà raccolta dagli interessati, perchè le società quotate sono sottoposte ad una serie di controlli (in realtà pittusto blandi), che il PD e gli altri partiti non vorrebbero mai avere.

Alberto Bassini 19.09.12 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro commemto censurato da IFQ

Uno dei video di Casaleggio per esaltare la potenza del web rispetto ai normali media si chiama Prometheus http://www.youtube.com/watch?v=HsJLRX-nK4w
Qualcuno cerchi di ricordare che Prometeo è il simbolo di un'umanità che soffre sotto il giogo di un potere ingiusto che vuole tutto per sé e intende dominare dall'alto il mondo.
Prometeo è l'eroe ribelle, simbolo della scienza e del progresso, che dà la scalata al cielo degli dei per rubare il fuoco della conoscenza e illuminare gli uomini affinché combattano per la propria libertà.
E non c'è nessun simbolo che sia così opposto come questo alla partitocrazia, alla massoneria, ai club di magnati e di speculatori che tiene oppresso il mondo, ai vari Bilderberg, Aspen, P2, Fm, Bce, FED... e che nulla può simboleggiare come Prometeo lo spirito libero di una libera democrazia che sorga dal basso.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.12 16:15| 
 |
Rispondi al commento

PER CHI ANCORA NON SE NE FOSSE ACCORTO SIAMO I PIU' FORTI!!!
I MIGLIORI,I GIUSTI,GLI ONESTI,E BASTA CON QUESTA UMILTA'!!!
I PARTITI RUBANO E RUBERANNO SEMPRE,NOI DEL MOVIMENTO NON LO FACCIAMO E NON LO FAREMO MAI,PERCHE' IL MOVIMENTO SIAMO NOI CITTADINI!!!
SARA' LA GIUSTA CAUSA CHE CI FARA' VINCERE,VE NE ACCORGERETE IN SICILIA!!!

leo c., roma Commentatore certificato 19.09.12 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Magari non c'entra....ma la Polverini si dimette? e se si dimette ci prendamo il LAZIO? Come mi piace sentirmi così vicina a ROMAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! W M5S

Manuela M., Milano Commentatore certificato 19.09.12 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Centrosinistra, 30 Pd non vogliono Vendola alle primarie: “Incompatibile”..."..e si chiamano ancora Partito Democratico?

mavi pitty, genova Commentatore certificato 19.09.12 16:09| 
 |
Rispondi al commento

PER CHI ANCORA NON SE NE FOSSE ACCORTO SIAMO IN REGIME COMUNISTA

Il comunismo cos'è se non la massimizzazione dell'importanza e della presenza dello stato nella vita civile.
Lasciate perdere le chiacchere su ciò che voi vorreste che fosse, la verità è che il comunismo è lo stato o una sua emanazione che controlla e gestisce l'insieme delle parti sociali.

Ora, cosa è un sistema sociale che "dona" più del 70% reale della propria ricchezza prodotta al sistema statale?
Cosa è un sistema statale che ha coperto in maniera totale la società civile tramite leggi, decreti ecc ecc fino a giungere ad un numero stratosferico?
E come potremmo considerare un sistema che bypassa la sovranità nazionale controllandone l'economia attraverso una moneta e il rapporto debito-credito e che finanzia quell'economia tramite il drenaggio di denaro attraverso il gioco: banca centrale-titoli di stato a deposito-moneta a credito, ma affidata attraverso le banche ai governi delle nazioni?

Se non è comunismo questo.

Che poi, in questo immenso sistema comunista, vi siano delle sacche dove dei cosiddetti capitalisti vengono lasciati liberi di agire come meglio credano è un'altro discorso (così se evitate di farlo non ci perdiamo in chiacchere inutili).

teoria vs pratica 19.09.12 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUOTATE IL PD IN BORSA!

Aridanghete co' 'sta tarantella de facce incaxxà!

Se smovi la merdxa, solo merdxa trovi!

Ogni giorno escheno fori malefatte su malefatte, magnate de sòrdi su magnate de sòrdi!

Quann'è che dimo basta a sta banda de lestofanti e ne "addrizzamo" quarcuno?

Nun sarebbe er caso che li cittadini de Parma e quelli de Torino faccino 'na bella Azione Legale Collettiva, visto che la Clas Actione nun se po' fa?

Si nun je mozzicamo li porpacci, questi nun c'vranno mai paura, rubbeno e nun je succede 'n caxxo, anzi, sargheno pure de posizzione!

Più arubbeno, più su sargheno!

Movemose a Norma de Legge, come fanno loro, a norma de legge ce fanno 'n cxlo come 'n secchio!

Lusi in convento?

Ve lo dico in francese, 'sti caxxi!

E che je l'ho detto io de rubbà?

Te ne vai in galera e tiri fori "tutto" quello che te sei 'mbertato, e si l'hai spesi so' caxxi tua, vai a lavorà pe' ridacceli!

Er PD poi, è peggio de quell'artri, er partito che difenne li lavoratori, quello de sinistra!

L'unico partito italiano che c'ha er bilancio cerficato, si, la certificazione pe annà affancxlo!

Più che quotallo 'n borsa quelli che lo governeno, dovrebbero falla la borsa, si, se ne dovrebbero annà tutti!

Più che fori da la politica, vorebbi vedelli a bottega!

E famola 'nazione collettiva, magari se divertimo pure, che caxxo, mai 'na goia!

Arivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Avete visto quant'è caruccio er Dottore sur post piccolo?

Intanto comincia a fasse vedè ;)

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.12 16:01| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi viene un dubbio: non è che la cosa migliore per rispondere ai continui articoli di merda pubblicati sui vari quotidiani sia proprio quella di IGNORARLI? Anzichè andar li a commentare, ignorarli e basta......

Altrimenti poi si eccitano perchè li leggono in molti!
Io li ignoro, NESSUN COMMENTO! Lascio commentari ai deficienti dei loro lettori affezzionati :-)

Alex . Commentatore certificato 19.09.12 16:00| 
 |
Rispondi al commento

@ Lenin
Ciao amico, in merito alla tua domanda
Non ho trovato nulla sul net nè sul tg regionale.
Manco una sillaba... Te sai cosa è successo!?
Baci

daniela s., parigi Commentatore certificato 19.09.12 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nostra UNICA arma è IL VOTO!!!!

Post come questi fanno sognare Milionate di persone che devastano Palazzo Chigi....

fanno sognare di Piazzali Loreto ad oltranza....
fanno sognare di 41Bis ai governanti degli ultimi 30 anni
fanno sognare di sequestri totali dei beni con annessa abboffata di mazzate a tutti i politici....

sogni
sogni
SOGNI DA UNA ESTATE TROPPO TORRIDA

la nostra UNICA ARMA E' IL VOTO!!!!!!

Si inventino le leggi elettorali che vogliono
Si inventino una Super Porcata con soglia di sbarramento al 20% e poi tutti a braccetto per un mega inciucio di Responsabilità nazionale
Si inventino tutte le super cazzole che vogliono
ogniuno di noi è UNO e vale UNO
ma come per i referendum,
prelevate di peso genitori, suoceri, vecchi zii che da decenni non andavano a votare, caricateli in macchina e parcheggiateli sin dentro il seggio elettorale
con in tasca il simbolo del Movimento5Stelle
ogniuno di noi è UNO e vale UNO
ma il giorno delle elezioni
dobbiamo valere minimo CINQUE


Antonello B., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.12 15:54| 
 |
Rispondi al commento

OT: mi piacerebbe.....

Mi piacerebbe fare l'analisi logica a tutte le risposte che fornisce berinsani a qualunque domanda concreta.

Son convinto che anche a chiedergli se stamani ha fatto la cacca prima di vestirsi e usicre di casa riuscirebbe a trovare il modo non dirtelo.

bruno bassi 19.09.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento

4 anni di tempo per salvarci, poi non sappiamo cosa accadrà:

Banchisa artica a rischio scioglimento entro il 2016. 2012 anno record per estensione minore
19 settembre 2012 - 15:00
La riduzione dei ghiacci artici potrebbe avere effetti disastrosi sul clima. La banchisa artica è a rischio scioglimento entro il 2016. Ad annunciare la possibile catastrofe è stato Peter Wadhams della Cambridge University.

http://www.centrometeoitaliano.it/banchisa-artica-rischio-scioglimento-entro-2016-2012-anno-record-estensione-minore/

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.12 15:48| 
 |
Rispondi al commento

La Lega dei miei Maroni è stata molto più pragmatica a proposito di rifiuti in Lombardia assoldanto l''undrangheta per lo 'smaltimento' dei rifiuti tossici inviati nel mezzogiorno .

A Newk York c'è stata addirittura una guerra di mafia per l'appalto dei rifiuti di quella megalopoli .
Sembra di essere ritornati ai tempi dell'Impero romano che ,secondo Giovenale , la nuova ricchezza non arrivava più dalle grandi imprese . Ma spalando merda nelle latrine .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 19.09.12 15:46| 
 |
Rispondi al commento

hai visto mai quella gente li fare utili?

Provengono dal PCI perciò sono solo capaci di fare debiti!

bruno bassi 19.09.12 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOS
intervenite su IFQ
se potete

Io ho goduto di pochi minuti di libertà dove ho potuto pubblicare quel che volevo ma sono stata subito individuata e neutralizzata
ora mi censurano qualsiasi cosa scriva

poiché un blogger amico di Grillo si chiama Andromeda e scrive bellissimi post
gli ho scritto

Penso al quadro di Piero di Cosimo http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/b/b4/Piero_di_Cosimo_-_Liberazione_di_Andromeda_-_Google_Art_Project.jpg
dove Perseo taglia la testa al mostro marino venuto a divorare Andromeda consegnata alla sua furia dal padre traditore, il quadro nel rinascimento simboleggiava la vittoria della virtù sul vizio
Allo stesso modo la nostra disgraziata Italia è stata legata alla rupe del debito e consegnata alle potenze della finanza internazionale per essere divorata col tradimento di chi doveva tutelarla come un padre. In queste condizioni l'unica salvezza sta nella speranza che il popolo, come un novello Perseo, tagli la testa ai traditori e ai loro foschi padroni e liberi il povero Paese dai mostri che intendono divorarla.

MI HANNO CENSURATO ANCHE QUELLO!!!:-))))
SONO COMPLETAMENTE IMPAZZITI
immagino che non mi faranno pubblicare altro
almeno intervenite voi
non potranno censurarci tUTTI!!!!!!! ;-)))))


scrivete qui e difendete la nostra parte!
su IFQ c'è una banda di deliranti che ti male ne ha fatto abbastanza
sono mesi e mesi che pubblicano le loro stronzate a difesa della casta e del Pd
e non fanno che ripetere le stesse cose
E I MODERATORI GLIEL EFANNO PASSARE tutttte!!!!!!
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/09/19/m5s-e-liquid-feedback-come-funziona-piattaforma-online/356807/#disqus_thread

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.12 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ not in MY name delle 15,33 aspirante candidato - ribadisco per conoscenza a tutti perchè credo d'interesse generale. :)

**************************************************

Boh, io non sono nessuno...ma mi chiedo come partecipante al blog e per quelle 4 cose che so del M5*****: perchè NON pensi che bastino quelle tue doti - se le hai - e il web? Come esordio e preposta di candidatura sarebbe, questo si, veramente UMILE. Invece no, al solito e dopo un discorso accurato e forbito...boom obiezione di fondo...che poi la sai benissimi la ragione del non apparire nei media di regime. Mahh...

gioia armata () Commentatore certificato 19.09.12 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il voto se non saremo al governo, solo una unica soluzione!!!!!!!!!!!

Comincia per R!!!!!!!!!!!!!!!!!

Alex . Commentatore certificato 19.09.12 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Se ho capito bene a ottobre scadrebbe il contratto di fornitura dei servizi dell'attuale Iren stipulato nel 2004.
Quindi nonostante il gip debba ancora valutare l'abuso d'ufficio,l'amministrazione può da ottobre ritenersi svincolata.
Quindi nel caso non vengano affidati alla Iren i servizi, che ci fanno col "mostro ipertecnologico"?

leo c., roma Commentatore certificato 19.09.12 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta (se rimarra' aperta) a Beppe Grillo.

Sono un aspirante candidato 5 stelle con motivate speranze di rappresentare il movimento nel panorama politico nazionale.
Provengo da una famiglia umile, dove nell'attesa di poter accedere al benessere medio 'destinato' agli operai sfruttati, abusati e ricattati... i genitori impartivano lezioni di onesta', etica, rispetto e uguaglianza.
Il cammino e' stato lungo e costellato da tante, forse troppe traversie, tentazioni e lusinghe, dove sgomitare per rimanere onesto risultava sempre piu' difficile, ma alla fine, penso che i miei genitori possano essere fieri di me, nel sapere che sono rimasto nei binari della legalita' e non aver lasciato alle mie spalle, ombre o motivi per poter dubitare della mia integerrimita'.

Ho sposato la causa del movimento perche' riscontro tante similitudini, analogie, con i miei valori.
Entrambi, chi per un verso chi per l'altro, potremo definirci incontaminati dalla lacerante "proposta" sociale che ha costruito le proprie basi sul malaffare, la corruzione e la ricattabilita'.
Mi sentirei da questo punto di vista INVINCIBILE, e pronto ad affrontare qualsiasi avversario, rivale o interlocutore:
Io con la mia trasparenza, la mia etica, la mia onesta', e, il movimento che non ha nessun passato, o particolari inadempienze o fatti criminosi di cui farsi perdonare.

Potreste spiegarmi del perche', dovrei tenermi lontano dai media, in confronti sociali e politici, dove sono certo...piu' che sicuro che potrei DEMOLIRE qualsiasi avversario con la sola forza della mia onesta', e la pulizia di un movimento NUOVO, che non ha elementi di ricattabilita', e dove nessuna accusa o denigrazione potrebbe attecchire?

Potreste spiegarmi perche', io non potrei trasmettere valori nobili fra cui, l'onesta e la bonta' di una proposta politica?

Nel comunicare con i media e la tv..sarei Io un'intralcio per Voi o lo sareste voi per Me?!

not in MY name (not in my name), Rote fahne Commentatore certificato 19.09.12 15:33| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione : attacco voti negativi a causa di troll probabilmente piddini. Si richiede pronto intervento da parte di tutti i cittadini con elmetto a 5 stelle !!
Non lasciamo pascolare i piduAni indisturbati a casa nostra :)

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.12 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, non è una questione di forma. Esempio:

1) VADO A MANGIARE NONNA

2) VADO A MANGIARE, NONNA

Claro??? Aiutate la nonna, METTETE LE VIRGOLE!!!

:)

gioia armata () Commentatore certificato 19.09.12 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ACCUSA DEL DELIRANTE: Lo sa che il video della Casaleggio Prometheus: il futuro dei media, inizia dicendo: “L’Uomo è Dio, è ovunque, è chiunque, conosce ogni cosa. Questo è il nuovo mondo di Prometheus”, che ne pensa?
Il video termina con una immagine massonica: il triangolo con l’occhio. Come mai tanta simbologia massonica tra i suoi amici?

Risposte
I due video, in inglese e dunque un po' al di fuori del pubblico italiano, sono molto vecchi e sono solo due spot sull'importanza del web, in cui Casaleggio si è divertito a fare elogi parossistici della rete in modo avveniristico e fantascientico
Possono sembrare esagerati come sono spesso gli spot e certamente contengono anche un messaggio ideale, ma esso è per esaltare la democrazia e non certo la dittatura
Di questi video è stata immediatamente fatta una versione denigrativa in cui ogni cosa viene distorta e si intende leggere per forza un messaggio massonico, ma chiunque può vedere bene che la massoneria in Italia sta da tutt'altra parte
Sono
Gaia, sull'importanza politica del web
http://www.youtube.com/watch?v=JodFiwBlsYs
e Prometheus sulla rivoluzione dei media rispetto ai giornali
http://www.youtube.com/watch?v=HsJLRX-nK4w
La frase di inizio è solo molto enfatica e sottolinea i caratteri universali del web,è enfatica ma non blasfema e non ha niente di massonico
Il triangolo finale è solo un logo e nemmeno qui ci sono riferimento massonici

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.12 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Deliranti hanno la faccia di attaccare il M5S a causa dei due spot di Casaleggio sul potere del web, Gaia e Prometheus
Prometeus e Gaia sono solo due spot un po' avveniristici, un po' fantascientifico, col tono un po' sulle righe di tutti gli spot (ce ne sono anche peggio)
Continuate a parlarne come dei mentecatti, senza nemmeno sapere di cosa parlate. Gaia indica la nostra bellissima Terra, ma nessuno che si chieda come mai il titolo Prometeus.
Prometus è una metafora, nella leggenda rubò il fuoco dal cielo degli dei per illuminare la notte degli uomini. Allo stesso modo il web ha il potere di illuminare la non-conoscenza umana per far conoscere agli uomini la cruda verità sul potere e permettere loro di rovesciare ogni potere. Si è arrivati a dire che il video Prometeus è uno spot massonico perché il disegno finale è un triangolo, da quel punto di vista tutti i cristiani e tutti gli ebrei sarebbero massoni e la massoneria esisterebbe anche nel neolitico, visto che Madre Terra era raffigurata con un triangolo. Ma la massoneria è proprio l'antitesi della democrazia e della conoscenza. E' il luogo del segreto e del mistero, là dove la democrazia diretta richiede la massima trasparenza e la massima conoscenza. E' il luogo dell'oscuro e del contorto, là dove la democrazia dal basso richiede che tutto si venga a sapere e si confronti. E' il luogo del massimo accentramento di potere nelle mani di pochi, là dove la democrazia diretta chiede che il potere torni nelle mani di chi ne è l'origine legittima: il popolo. Non posso esistere due luoghi così opposti l'uno all'altro come la massoneria deviata, o P2, e la democrazia diretta. E' per questo che tutte le armi degli iscritti a questa loggia come dei loro accoliti si rivoltano con rabbia contro il M5S perché è lo strumento che porrà fine alle loro congiure.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.12 15:24| 
 |
Rispondi al commento

COMPAGNI AVANTI IL GRAN PARTITO
NOI SIAMO GLI INCENERITORI
NO NON SIAMO NELLE OFFICINE
SIAMO STATI LICENZIATI
IL MARCHIONNE CON PIù GRAN SUPERBIA
HA TROVATO SCHIAVI IN SERBIA
SU CANTIAM CON VOCE DA ORINALE
CI HAN FOTTUTI LO SAPPIAM
VELTRON D ALEMA E FASSINO
CHE BRUTTA UMANITAAAAA

nino f. Commentatore certificato 19.09.12 15:24| 
 |
Rispondi al commento

e vaiiiiiii:cu futti futti diu pirduna a tutti.(fregate fregate tanto dio perdona).

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 19.09.12 15:23| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E' bello avere la quotidiana conferma che in Italia la cosa più pulita è il culo del mio cane...
No, vabbé così, giornatina storta, commento inutile. Comunque grande Olivieri, anche per la tua risposta a piazza pulita a quello stronzo di Telese: sei uno che ci vede lungo, complimenti!

Chiara e Tondo 19.09.12 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Bene se questi sono i politici esperti....
NON SOLO, TANTO DI CAPPELLO AI RAGAZZI 5 STELLE,
ma sarebbe meglio andare a reclutare la futura classe politica tra i bambini dell'asilo!!
A pro posito:
ieri bersani sembrava un bimbo che beccato a rubare risponde: "è proprio vero non si deve rubare, perchè rubare è cattivo..."
Ma non si vergogna?
Non si vergognano questi delinquenti?

Forza RAGAZZI 5 STELLE, NON MOLLATE !!!


Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 19.09.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Mentre continuano a ripetere che NOI siamo populisti e demagoghi, continuano anche a RUBARE! Secondo me c'è qualche legame su queste due LORO ATTIVITA'.

Roberto V., Recanati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.12 15:19| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIE DAL TERREMOTO SILENZIOSO DOVE LA SPARTIZIONE DI 6 MILIARDI CUCE LA BOCCA AD OGNI DISSENSO

Perché c’è tanta gente che ha dovuto provvedere a sistemare la propria casa in centro storico da sola?

Si parla di gente che ha col proprio sudore costruito una nuova casa moderna a norma, con parcheggio e servizi imposti dalla casta, a soli trecento metri fuori da centro dove c’è la vecchia casa dei nonni.

Nello stesso paese, con la stessa gente con la quale sono cresciuti.

Questa gente, per colpa della casta, deve rischiare il fallimento per mettere a posto case vecchie ed inutilizzabili, buone solo per mantenere la memoria e l’aspetto dei centri storici?

La CASTA la chiama IDENTITA’.

Ma questa gente, nel frattempo, ha perso il negozio, la bottega, la fabbrica, o è in cassa integrazione o deve mantenere i propri anziani in sistemazioni costose in zone di collina sicure e protette. E qualcuno ha pianto i propri morti di maggio.

La CASTA vuole l’identità? CHE SE LA PAGHI. E LA PAGHI PER TUTTI.

LA NOSTRA VOCE E STATA SOFFOCATA DLLA PIOGGIA DI SOLDI.

A CASA LA CASTA E VOCE A TUTTI I CITTADINI

Hanni Iovoglio 19.09.12 15:19| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIE DI IERI NOTIZIE DI OGGI . QUANDO TUTTO E' LOOK E VISIBILITA' E NOENTE SOSTANZA .

O come sostiene la prostituta Coda di Cavallo ,In Viaggio ai confini della notte, a proposito del dottor Gianni Lecca : Che era tutto look e nioente cazzo !!

Presidenta Cristina Fernandez de Kirchner e' accusato di truccare i dati sui prezzi al consumo. L'Economist si rifiuta di pubblicarli. L'inflazione e' stimata in realta' al 20-25%.

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 19.09.12 15:15| 
 |
Rispondi al commento

borghese : ovvero cittadino - ab. del borgo.(def)


dalla notte buia dei tempi nefasti nacque un'idea nuova che tutto illuminò e fu l'inizio:

la borghesia bianca (la purezza)
siamo nel 1789 con la presa alla Bastille!

in seguito , visto che la casta religiosa subì poche conseguenze, si riprese dalla batosta e si adoperò affinchè nascesse anche la

borghesia nera (in antitesi alla bianca)
tale nefasta classe dirigente visto che era la somma del peggio più peggio del pianeta, un misto tra le monarchie assolutistiche e banchieri, industriali, grandi proprietari terrieri, condusse il continente e poi il mondo alla prima
guerra mondiale.

Lo spirito di rivolta delle masse , che stanche
di essere carne da macello per il cannone, condusse i popoli verso una nuova era. Nasceva
la borghesia rossa, chiamata anche proletariato.

Visto che la penetrazione della borghesia rossa
non fu costante in tutti gli Stati nazionali del
continente , anzi in America era tenuta fuori in modo coercitivo, si giunse alla seconda guerra mondiale. Utilizzare l'esercito più tecnologico
del mondo per abbattere l'unico Stato-Sovrano in cui aveva messo radici!

Gli esiti della guerra furono disastrosi! Constrinse ad una alleanza di "cani e gatti" per
sconfiggere il "grosso topaccio nero", sfuggito al controllo dei suoi creatori !

OGGI, subiamo ancora quei tragici eventi!
Oggi abbiamo quella borghesia rossa ormai spenta
nele sue funzioni primarie e qui in Italia è solo diventata la classica "sinistra bottegaia"...

strano che ce se ne accorge solo ...adesso!

ma il futuro cosa ci riserverà ? ...
questo è il problema!


IO CI SARO'

Venerdì scorso ho visto il docu-film "sporchi da morire", la proiezione era organizzata dal movimento 5 stelle di Reggello. Molti di voi sicuramente l'avranno già visto ma consiglio comunque a tutti la visione.
Adesso ho la certezza matematica che la politica di incenerimento dei rifiuti, caldamente sponsorizzata da quasi TUTTI I PARTITI come la soluzione VERDE per un futuro migliore non è altro che un insieme di vergognose menzogne, di falsità e di inganni.
Le politiche di incenerimento dei rifiuti sono un'attentato ai diritti umani, un attentato al diritto di non partorire figli deformi o vederli morire nei primi sei anni di vita, perchè questo è successo a Brescia e altrove dove si BRUCIANO I RIFIUTI.
Ma dove ci sono falsità, ci sono inganni, ci sono trame nascoste, lì ci sono I SOLDI: ecco qual'è il punto. Ci sono i soldi dei cittadini costretti a pagare bollette salatissime, per garantire a questi TRAFFICANTI di rifiuti di proseguire inesorabilmente nella loro opera di avvelenamento del'aria e di chi la respira.
Cioè per assurdo noi stiamo fianziando, nostro malgrado, la futura possibilità di contrarre malattie terribili.
Per questo motivo voglio informare questi signori, questi notai, questi banchieri, questi ex qualcosa, che a Parma IO CI SARO'e spero che tanti come me ci saranno, perchè è bene che si rendano conto che adesso i cittadini hanno un arma in più contro chi brucia i rifiuti e ammazza la gente:
il Movimento 5 Stelle.
Forza M5S sempre

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 19.09.12 15:09| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Artisti

Quante auto si possono vendere in Europa con questi chiari di luna? Quante quindi se ne possono produrre? E naturalmente sarà più conveniente produrle in Polonia o in Serbia, con gli impianti pagati per tre quarti dall'Unione europea e per il resto da incentivi fiscali del governo di Belgrado. Scrivevo il 25 luglio (data sempre fatidica) del lontano 2010:

la decisione dello smantellamento del sistema produttivo automobilistico italiano, e con esso del suo indotto, è attuata con il denaro dei contribuenti europei, italiani compresi, nell’ambito di un piano dei massimi organismi politico-economici europei e con la piena adesione e responsabilità del governo italiano, nel sostanziale disinteresse dei partiti e nel silenzio di quasi tutto il sindacato.

Per il comparto auto non si potrà fare come nel Sulcis, dove si vende il carbone all’Enel ad un prezzo superiore del 100% a quello di mercato, mettendolo poi in conto nella nostra bolletta. In 35 anni la classe dirigente di questo paese non ha trovato il modo d’impiegare meglio e in lavori più salubri e meno pericolosi quei minatori. Figuriamoci se troverà soluzioni per gli operai della Fiat.

...se interessa continua in

http://diciottobrumaio.blogspot.it/2012/09/artisti.html

gianluigi m. Commentatore certificato 19.09.12 15:03| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ora che la questione si fa seria direi che possiamo passare alla fase 2.

sul blog solo utenti certificati.

please.

niamo suppo Commentatore certificato 19.09.12 15:02| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eppure i casi degli abusi di Stato sono all’ordine del giorno e non se ne vede la fine, se non è una nuova tangentopoli peggiore della prima, si tratta delle rapine di cricche di corrotti protetti dai partiti sulle Grandi Opere inutili o sulla finte ricostruzioni da terremoto, o si tratta di leggi ad persona per allargare impunità o dare utili artificiali a imprese private, o abbiamo finte riforme che sono in realtà razzie dei beni nazionali e distruzione di diritti costituzionali per obbedire agli interessi di poteri finanziari forti che gestiscono il Fm come la Bce, o sgomitano segretari di partito che fanno un uso proprietario di fondi pubblici, o tangentisti come Penati, o tesorieri come Belsito, Lusi e Fiorito, con soldi pubblici deviati per l’acquisto di beni personali e vite da nababbi, o nascosti in compiacenti paradisi fiscali, o dissipati in lussi e vizi. E intanto si riaccende l’attacco ai pm che indagano sui rapporti della mafia con la cupola politica e si vende il Paese all’alta finanza dribblando le elezioni mentre nulla si fa per salvarlo dalla rovina totale.
Ma alle cricche di denigratori che imperversano sui blog di queste nefandezze non importa affatto: tutta la loro attività è concentrata contro il M5S, non pensano ad altro e non vogliono fare altro che diffamare il M5S, impedirne l’ascesa, distruggerlo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.12 15:02| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Per quanto ogni cricca non sia formata da più di una dozzina di persone e ad essi si affianchino troll isolati, il loro uso di più nick e l’applicazione sistematica delle loro diffamazioni con un martellamento quotidiano costante, hanno influenzato la stampa e sono trapelate persino nelle dichiarazioni ufficiali di segretari di partito e di sindaci.
Il primo fatto strano è che a produrre questo attacco sistematico e concentrato è stato l’avvento alla celebrità politica di Grillo, che è l’ultimo arrivato, l’innocente per antonomasia dello sfacelo italiano, non avendo ancora mai avuto responsabilità di potere, e non sia invece sotto accusa chi da decine di anni corrompe la politica italiana, degrada le istituzioni affidandole a manigoldi, usa le funzioni pubbliche per rubare, truffare, imbrogliare, calpesta la Costituzione, svende o inquina il territorio, consolida il potere di pochi ricchi gettando in una povertà crescente tutti gli altri, diminuisce diritti civili assodati che sono costati secoli di lotte e, infine, è arrivato anche a fare commercio con la mafia.
L’attacco di questi sciagurati non va a quella Casta di potere assoluto e perpetuo che raccoglie il peggio del Paese e per cui siamo considerato lo Stato politicamente più corrotto d’Europa. No, questa ghenga di guastatori non fa nemmeno per sbaglio un accenno alla perversione degli iniqui. Tutta la sua attenzione è concentrata in un attacco sistematico e ossessivo a Grillo e solo a Grillo

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.12 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Ed ecco che le torme di guastatori invadono i blog col loro attacco a catena…
Alle loro spalle i vecchi partiti, gravidi di sciaguratezze e di razzie, davanti un movimento che non è un partito e vuole spazzare via tutti i partiti, coi loro furti e le loro rapine.
Il nemico di tutti è quello, perché non è un partito come gli altri, non è parificabile per reati agli altri, è la sua diversità che lo fa apparire inquietante e pericoloso, è il suo appello alla democrazia popolare.
Cosa sanno costoro di democrazia popolare? Loro che vivono in una cittadella dove 4 capipartito si dividono tutto il bottino e designano i loro preferiti sia per le liste che per le cariche? Loro che hanno derogato a tutti i referendum in cui la democrazia dal basso si è espressa? Loro che 8 mesi dopo il referendum che negava i finanziamenti ai partiti, li reintroducevano travestiti da rimborsi aumentandoseli e senza nota spese né controlli, a forfait, e poi introducevano i benefit e poi i voti per elettore (ma l’elettore potenziale e non reale), e poi si regalavano anche le sovvenzioni a gruppo consiliare a gruppo parlamentare e poi… O loro che 10 mesi dopo il referendum che ha negato la privatizzazione dell’acqua non hanno ancora tolto una sola privatizzazione dell’acqua? O loro che in piena crisi di tutti, con la gente che impazzisce senza lavoro e due giovani disoccupati su 3, non si sono levati un euro, non hanno diminuito una mangiatoia, non hanno eliminato le Province, e ancora oggi rifiutano di farsi controllare i soldi pubblici delle casse di partito da un ente terzo? Ma non c’è la Corte dei Conti per questo?! O loro che ancora e ancora mettono i soliti pregiudicati nelle liste elettorali e non ci pensano nemmeno a toglierli dal Parlamento?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

E questi malfatti non cessano mai,nemmeno con un Paese ridotto a bancarotta,unico Paese d’Europa commissariato per cessione stessa del governo a un esecutore di interessi bancari nemmeno nazionali;
non cessano mai,nemmeno con i dati in peggioramento di disoccupazione,miseria,tagli allo stato sociale,fallimenti di aziende e avanzamento della mafia,nemmeno in queste condizioni estreme costoro cessano e si redimono, e nemmeno dopo 10 mesi di Governo Monti e un paese fatto a pezzi con migliaia di aziende che chiudono,centinaia di migliaia di lavoratori che restano senza lavoro e quasi tutte le famiglie italiane in condizioni peggiorative,riusciamo a vedere il minimo segno di inversione di marcia di questi sciagurati che tengono il potere solo per delegare ad altri la responsabilità di governo e trattenere per loro stessi utili e vantaggi; nemmeno in queste estreme condizioni i partiti cambiano e persino ora,col nuovo scandalo dell’ex tesoriere del Pdl Fiorito e i furti a man bassa nella Regione Lazio e l’allargarsi dalla pappatoia politica in Lazio,Sicilia,Lombardia… nemmeno ora cambiano direzione e smettono di rubare,così che quello che accade ci turba e ci disgusta e ci fa constatare la degradazione irreparabile,irreversibile e senza rimedio dei partiti italiani
Contro questa politica ridotta a mangiatoia, contro questa occupazione di funzioni pubbliche per fini privati,contro questa lesione ulcerosa e inemendabile di democrazia,la proposta di una democrazia partecipata del M5S appare come l’unica cosa nuova,pulita,idealistica,augurabile.
Ecco perché Grillo è diventato il nemico n° 1 della partitocrazia,di questa casta di occupanti abusivi di ruolo pubblico,di una democrazia parlamentare ormai degradata e violata al punto da essere irriconoscibile rispetto a quello che i padri fondatori avevano sognato,una mafia politica che in collegamento con la mafia criminale non governa il Paese ma lo occupa come uno stormo di devastatori

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.12 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Ormai da troppo tempo le differenze tra partiti sono ridotte al minimo, e abitudini di consueta immoralità li hanno equiparati, in nome di analoghe tangentopoli, analoghe parentopoli, analoghe razzie di denaro pubblico, leggi fatte per interessi privati simili, referendum calpestati per lucro, difesa a tappeto di abusi, vizi e privilegi.
I partiti sono ormai talmente simili tra loro che vorrebbero una legge elettorale in cui le alleanze sono decise dopo in giochi da tavolino secondo l’andamento del voto e fanculo le differenze ideologiche e la storie patrie! E anzi si stanno accordando, comunque sia l’esito del voto, di dare un nuovo incarico a Monti per un secondo mandato di governo, il che vuol dire calpestare il senso stesso delle elezioni e la stessa sovranità popolare per in inciucio ad alti livelli, tra costoro che voglio mantenere tutti i loro onori senza sobbarcarsi nessun onere e l’alta finanza americana, di cui Monti è l’esecutore per interessi che non sono certo i nostri, per un debito che ci viene imposto in base ad agenzie di rating e speculazioni di borsa molto al di là di quello che sarebbero i nostri effettivi demeriti, in un’operazione efferata molto simile a una occupazione militare.
I malfatti dei partiti in questo preciso momento della storia italiana sono spaventosi, come mai è stato in 150 anni, perché nemmeno sotto il fascismo lo Stato si è venduto alla mafia o ha venduto il proprio territorio e i propri cittadini al sistema bancario di un paese straniero.
E se questo può accadere, è grazie a una stampa e ad una televisione che hanno derogato dai loro doveri sacrosanti di informazione onesta e veritiera e sono state assoldate dalla partitocrazia come si assoldano dei capobastone da parte della mafia, per mantenere sottomesso un territorio.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.12 14:57| 
 |
Rispondi al commento

DEBITO PUBBLICO "FOR DUMMIES"

Il debito pubblico va ridotto, diminuito, se possibile azzerato. Con il buonsenso, con l’intelligenza e con la riduzione degli sprechi. Non credete a chi vi dice in maniera molto ideologica e fuori dalla realtà, che il debito non andrebbe pagato.

Il debito pubblico, duemilioni di miliardi di euro, fa si che trimestralmente, noi tutti paghiamo (tramite le tasse) per i soli interessi ai finanziatori (i risparmiatori che lo comprano) una cifra enorme pari a dei costi che ormai sono diventati insostenibili, ovvero fino a cento milioni l’anno nella peggiore delle ipotesi. Dunque debito che produce altro debito e il prelievo fiscale (tasse) non basta più per sostenere questa partita di giro che ci sta ormai strozzando.

Come fare per risolvere definitivamente la questione? appunto togliendo questo debito. Come fare? riducendo i costi e il risparmio ottenuto, lo si destina alla riduzione del debito, in maniera tale da pagare di volta in volta sempre meno interessi.

Dove si prendono questi soldi? ovvero come si risparmia sui costi? In Italia la spesa pubblica è di circa 800 miliardi di euro, 300 dei quali sono stimati in eccesso, ovvero, costi che servono a mentenere lo status quo di chi vive di sussidi, ovvero SPRECHI, ovvero pensioni d’oro, auto blu, spese gonfiate e privilegi vari ad ogni livello, in piu ci sono i costi della politica, enti ed istituzioni inutili: province, comunità montane ecc. ecco questi costi vanno tagliati subito ed il risparmio destinato alla riduzione del debito.

Poi si dovrebbe dare nuovo impulso all’economia con una serie di sgravi fiscali per le PMI e per i redditi medio bassi, cosa che a sua volta produrre nuovi posti di lavoro, generando di nuovo prodotto interno lordo e quindi ricchezza implicita attraverso le nuove risorse sotto forma di nuovo gettito fiscale.

.
.
.
continua:

http://pasquale1.wordpress.com/2012/09/19/debito-pubblico-for-dummies/

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 19.09.12 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Da molti mesi, dunque, alcune cricche di denigratori sistematici tentano di trasformarsi in opinion maker per indurre i lettori di alcuni blog, in particolare quelli de Il fatto Quotidiano, il blog di Grillo e quello di Di Pietro, a criticare Beppe Grillo, diffondendo sul suo conto in modo sistematico fandonie incredibili.
La sistematicità di queste accuse ha un andamento rotatorio, per cui, arrivati in fondo alla lista delle diffamazioni, i compari riprendono dall’inizio, a turno, in modo organizzato, con le stesse identiche parole e vanno avanti così da mesi senza smettere mai. Non ha molta importanza che le varie diffamazioni vengano smascherate o siamo controbattute, la cricca di sabotatori organizzata sa che ci sarà sempre qualcuno che potrà cascare nelle loro truffe mediatiche e insistono nel loro sporco gioco.
A dar loro man forte ci si mettono, ovviamente, gli organi di stampa e la televisione, in quanto non c’è tra le varie testate ormai nessuna differenza ideologica da almeno 20 anni, essendo la politica scaduta a una mangiatoia comune e indifferenziata in cui tra partiti sarà sempre possibile fare inciuci e patti di convenienza, come è solito avvenire tra parti di una stessa Casta, moralmente non diverse tra loro e imputabili a turno degli stessi reati. La comunanza dei malfatti crea un’omertà che travalica i ruoli, come può avvenire tra le cosche che occupano uno stesso territorio per la reciproca utilità.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.12 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Non dovremmo essere noi a ricordare che la storia del potere è tutta intessuta di voci diffuse ad arte per coartare i popoli, agendo sul loro tessuto emozionale, e che il web ha solo aggiunto uno strumento in più alla manipolazione dell’informazione.
E' per questo che, da quando il M5S ha aumentato i consensi ed è arrivato ad essere il 2° o 3° gruppo politico italiano, una ghenga di denigratori permanente, a servizio prezzolato di partiti, o manovrata da qualche bellimbusto in cerca di potere personale, o attiva per la malvagità intrinseca di malintenzionati, agisce ripetutamente e ossessivamente sul web molestando i blog con la ripetizione paranoica di una lista di accuse a Grillo, preconfezionate e prive di qualsiasi verità, usando la ripetizione stessa come strumento di auto-avvalorazione, per cui la bugia ripetuta finisce per sembrare vera.
La ripetizione crea conferma. La conferma si trasforma in verità.
E questa cosa va avanti in modo sistematico da mesi.
A questa ghenga di deliranti non importa che ogni accusa sia ribattuta in modo da provarne l'inconsistenza, la loro pervicacia mostra che conoscono bene i meccanismi mentali e intendono usarli per scopi miserevoli, con una diffusione di menzogne che agisce come arma di distrazione di massa, affinché il cittadino sia distratto dagli enormi e tragici problemi che una Casta dominante corrotta ha prodotto e produce ancora nel nostro Paese e si decentri su bugie inverosimili ma talmente ripetute da diventare dominanti nelle menti deboli che crederanno ad esse più che ai fatti come per una specie di costante ipnosi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.12 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Come Berlusconi ha insegnato e come la ghenga dei denigratori di Grillo mostra di aver ben capito, la menzogna non si limita a manipolare il significato delle parole rovesciandole nel loro contrario o nell’accusare qualcuno di cose vane e inesistenti, ma usa l'arma micidiale della RIPETIZIONE.
La diffamazione, infatti, si basa sulla diffusione di una menzogna e si fonda sulla sua replica.
Se una bugia viene ripetuta molte volte, lo stesso movimento del cervello che ne prende atto la incide in un percorso neuronale fisso che alla fine diventa usuale al punto che la mente stessa lo ripercorre come ben noto anche in modo autonomo. La trasformazione tra 'ben noto' e 'vero' è quasi automatica, creando una realtà virtuale che soverchia quella effettiva.
E' così che il cattivo potere si è sempre impossessato delle menti dei sudditi, fino a distruggerne ogni elemento critico e portarle a un fideismo cieco.
Le bugie ripetute diventano atti cognitivi stabili che finiscono per persuadere chi ne è succube più di una provata. Una volta si diceva: voce di popolo,voce di Dio. Oggi dovremmo dire: ripetere molte volte una asserzione sul web equivale a creare un fatto di virtuale verità.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.12 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Al cittadino non far sapere,
da quanti anni lo prende nel sedere.
Al cittadino non raccontare,
quanti debiti dovrà ripagare.
Al cittadino non riferire,
come si possano le ruberie finire.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.12 14:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Il papocchio l'altra faccia dell'inculatura truffaldina

il gas aumentera’ 1,8 per cento

le bollette della luce del 5,8 per cento

la spesa di tutti i giorni è aumentata del 4,8%

disoccupazione il dato relativo a gennaio 2012 si attesta all’8,3%

nella sostanza familiare la sopravvivenza

otturandosi il naso dalla vergogna

vomita nelle tasche della miseria

accecanti barlumi di sfruttamento

nelle viscere del sudicime

sono sempre li a promettere

per ingrassare la loro indole

di truffatori organizzati

L’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori italiano implementa la cosiddetta tutela reale disciplinando il caso di licenziamento illegittimo (perché effettuato senza comunicazione dei motivi, perché ingiustificato o perché discriminatorio) di un singolo lavoratore:

mentre una mandria di esseri feroci

associazione a delinquere disumana

tenta con l’abolizione dell’articolo 18

lo sfruttamento totale del lavoratore

iniettandogli dosi di paura quotidiana

con minacce intimitadorie

se non s’abbassa i pantaloni

quando il padrone desidera

una sorte di schiavitu’ moderna

nelle mani di aguzzini e lobby criminali

nell’apocalittica attesa

il papocchio per eccellenza

con inculatura truffaldina

riempie i moduli osceni

della spartizione dello sfruttamento

dell’umanita’…

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 19.09.12 14:52| 
 |
Rispondi al commento

solo un deficiente, incompetente, ignorante e delinquente può approvare la strategia degli inceneritori e vivere nel territorio.

ma si può essere cosi scemi?

cerco di capire le dinamiche mentali di questa gente facendo un esercizio.

sono un dirigente pubblico, o non conosco il tema e mi informo lasciando spazio alla cautela o lo conosco e so il rischio.

però me ne frego, lucro ma continuo a vivere sotto le ciminiere e alla sera do il bacio della buona notte ai bambini che dormono.

mi sembra fantascienza.

questi sono dei pazzi.

questi non bisogna fargli gestire nemmeno la loro caldaia domestica, altro che termovalorizzatori ...

niamo suppo Commentatore certificato 19.09.12 14:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ho appena letto i sondaggi IPSO.

Spero, concittadini, che quando vi intervistano diciate balle, altrimenti, dal cuore, dal profondo del cuore, andate a fare in culo!!!!!

Alex . Commentatore certificato 19.09.12 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le quotazioni del PD in borsa? beh.. Facebook, Fiat ecc insegnano che si vendono a vuoto e si ricomprano quando saranno a zero in poco tempo, si guadagna. all'incontrario riempiamo coi nostri soldi i buchi del culo dei dirigenti di quel partito, come se non ne avessero già troppi.

sandrolibertini 19.09.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento

serve un fotografo...personale????

regione lazio....

Come riporta la versione online del Corriere della Sera, tra queste c’è l’assunzione di Edmondo Zanini, fotografo della presidente diventato poi "responsabile comunicazione e grandi eventi”, che costa alla Regione 75 mila euro l'anno.

http://roma.virgilio.it/primopiano/spese-giunta-polverini-foto-vitalizi.html

e quante CAZZO di foto deve fare!!!!!!

forse anche quelle dall'elicottero??????

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 19.09.12 14:24| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

E CHI SE LA COMPRREBBE QUESTA CIURMA DI PARASSITI?

Nemmeno il miglior piazzista del mondo potrebbe vendere quest'accozzaglia di dementi in putrefazione con inclinazioni fasciste affariste.
Venti anni senza fare un minuto di opposizione al malvagione esoterico e anzi, andadoci addirittura a braccetto fino a fondersi nelle stessa maggioranza che sostiene oggi questo governo di decrepiti sobri che ha fatto solo danni a chi già era stato colpito a morte da tutta la feccia che li aveva preceduti, compreso e soprattutto il PIDDIMENOELLE.
Nessun paese democratico del mondo ha mai conosciuto lo scempio che hanno fatto questi infami del PD in relazione al ruolo che gli era stato assegnato dalla Costituzione e dai loro elettori fessacchiotti; comprare questo partito di mangiapane a tradimento equivarrebbe ad invitare un mamba nero a dormire nel proprio letto e peggio sarebbe se il mamba somigliasse a rosi bindi o a PISAPIPPA.

Io lo comprerei solo per dargli fuoco, ma lentamente....molto lentamente, cosi come lentamente hanno inflitto dolore alla Nazione e agli Italiani.

Ma è una fortuna che ci sono, perchè sono proprio loro la miglior pubblicità per il MOVIMENTO5STELLE.

GRAZIE DI ESISTERE, CARI PIDDIMENOELLINI!

Oskar Rafone 19.09.12 14:23| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi manca l'arbitro.

iren o non iren, queste cose non le conosco e mi devo fidare.
ora mi fido del M5S come in passato mi sono fidato male di qualcos'altro.

certo scriverle sul blog fa pensare che siano vere ma anche questo non regge conoscendo l'editoria italiana.

aspettare una sentenza giudiziaria per i miei fini elettorali è troppo lungo ed il risultato inevitabilmente inutile.

e allora?

allora mi rifugio nel dubbio che sia vero all'80% che è il compromesso tra fidarmi del M5S e non andare a torino e spaccare tutto.

autodifesa, direbbe qualcuno.


niamo suppo Commentatore certificato 19.09.12 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la disintegrazione del partito comunista la vita dei lavoratori italiani è diventata impossibile, tranne per chi ha voluto tutto questo. Uno stato serio dovrebbe aver cura della spina dorsale del paese perché non ci vuole uno scenziato per capire che indebolendo le fondamente un palazzo crolla, ed è proprio quello che sta succedendo all’Italia! A capire la tragedia è stato Beppe Grillo, denunciando i rischi, che il peso non più sostenibile di questa classe politica, rappresentava per la nazione. Nasce così il Movimento 5 Stelle il cui scopo è quello di rimettere il cittadino lavoratore al primo posto sulla scala dei valori.
Non è possibile che l’uomo lavoratore venga considerato una macchina da profitto. Non è possibile continuare a farsi strumentalizzare dai partiti il cui scopo è quello di dividerli in destra, sinistra, centro, coglionate! Non esistono partiti che difendono i loro diritti e lo hanno ampiamente dimostrato. I lavoratori non hanno capito che necessitava un “LORO” partito. Un partito di soli lavoratori che difendesse gli interessi dei lavoratori. Non hanno capito che le ideologie (o megliole sponsorizzazioni) non risolvono i loro problemi. Non hanno capito che non si tratta di una partita di calcio in cui bisogna tifare per la squadra del cuore. Questa gente è “SENZA CUORE” e la partita cui ci apprestiamo ad assistere non è divertente ma drammatica, una partita da cui dipenderà il nostro destino e quello dei nostri figli.
Ecco perché i lavoratori o disoccupati che siano, in mancanza di un “PROPRIO” partito, è necessario votare chi si pone il problema, chi ha la coscienza di difendere i sacrosanti diritti umani.
Continuare a dare ascolto a questi assassini dello stato sociale è da folli! Ecco un altra ragione per cui si rende indispensabile votare il Movimento 5 Stelle

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 19.09.12 14:19| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Ciao
Più passa il tempo e più la vita di ogni cittadino Italiano ambia (in peggio).
Ma è mai possibile che per la casta non cambi mai nulla?
Fassino fa "politica" da quando aveva i calzoni corti. E' cresciuto con il sistema politico attuale.
Ma che ci aspettavamo da lui!
M5S deve crescere ulteriormente, ma per crescere penso che debba allargare ulteriormente gli orizzonti e puntare a quei soggetti che non sono in grado di utilizzare la rete, come ad esempio gli anziani.
Gli spettacoli di Grillo sono un mezzo formidabile ma bisogna pensare a come andare in televisione.
Solo così raggiungeremo chiunque.
Immaginate quale soddisfazione sarebbe avere un rappresentante di M5S ad un talk show che pone domande giuste e non preconfezionate a gente come Fassino.
Inoltre vanificheremmo gli sforzi di alcuni che sostengono che M5S non si presenta in pubblico perchè in fondo non ha idee.

Roberto Gilli, Pino Torinese Commentatore certificato 19.09.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chianale si è dimesso perché lui e la moglie (che è diventata parlamentare PD subentrando a Fassino quando lui si è dimesso per fare il sindaco) sono stati beccati a evadere le tasse su una bella parte dei loro guadagni milionari da notai:

http://www2.lastampa.it/2012/08/30/cronaca/inchiesta-sui-notai-chiusa-la-prima-indagine-lMc0qbzhBOTG7v21TfVxXO/index.html

Questa è la gente a cui il PD ha messo in mano Iren, cioé le nostre ex municipalizzate costruite con i nostri soldi in un secolo di lavoro!

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 19.09.12 14:18| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |
Rispondi al commento

Questi del PD sono gli stessi straordinari amministratori che ormai non distinguono più pubblico e privato e nell'orgia dello gnam-gnam la loro barra è fissata sull'esempio MPS portata al fallimento.

giancarlo bianchi 19.09.12 14:15| 
 |
Rispondi al commento

alè, il fatto quotidiano ha fatto l'ennesimo pezzo sul m5s:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/09/19/m5s-e-liquid-feedback-come-funziona-piattaforma-online/356807/#disqus_thread

venite a darmi una mano a difendere il movimento, lavativi!

ps: io sono "borabora"!

il Mandi Commentatore certificato 19.09.12 14:15| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ari OT
Anche il Fatto tambureggia sulla piattaforma che sarà testata stasera dai vari meetup liquidfeedback... Solo che come previsto l'errore di informazione è eclatante!
Ripetiamo per i giornalisti del Fatto: non è Beppe grillo ne giaroberto che hanno fatto la piattaforma, ma i cittadini iscritti ai vari meetup che da mesi fanno prove e test e che oggi presentano il loro lavoro a tutti noi, loro hanno pensato ad uno strumento ma nessuna imposizione da nessuno e per nessuno, se questo strumento può essere utile al m5s e ai MU probabilmente si userà, ma smettetela di dire che questa è la piattaforma, il sistema di voto per le politiche non è ancora pronto, lo sarà entro fine anno... CAPITO!?
Per gli ignari
Liquidfeedback : piattaforma di voto, che si basa su un sistema di deleghe(eh già i pirati sono democratici ma delegano), la delega non è una cosa che mi piaccia molto, ma può essere utile per le politiche nazionali, e cmq la delega si può ritirare. E poi provare questo strumento è l'unico modo per trovargli delle pecche, quindi collaborate!
Vi invito a connettervi stasera a questo canale

Http://www.ustream.tv/channel/mo5stellemi

E ringrazio tutti i MU che hanno partecipato, dando il loro tempo e le loro conoscenze, senza rompere il caxxo a nessuno e senza ululare per mancanza di democrazia, hanno sentito un bisogno, si sono organizzati, hanno lavorato ed oggi con gioia ci mostrano il loro lavoro.
Tavolazzi questa è per te, leggi, capisci e porta a casa...
:)

daniela s., parigi Commentatore certificato 19.09.12 14:11| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e i due rappresentati politici non sono altro che normali episodi che forse ci porteranno negli anni a venire ad una definitiva realizzazioni degli obiettivi che il movimento si è dato alla sua nascita.
In antitesi a quanto descritto sopra cito i grandi filosofi esistenzialisti del 20° secolo: Soren Kierkegaard e Martin Heidegger. Lo studioso olandese sostiene che non si sente un burattino nelle mani dell’imponderabile come sostiene Georg Friedrich Hegel, perché di fronte a delle scelte, ha la possibilità di decidere il suo destino e quindi confuta le tesi del filosofo tedesco, che vorrebbe farli credere che le sue scelte in fondo non sono decisive per la sua vita. L’olandese da importanza all’accentuazione dell’esperienza individuale rispetto alla teoria hegeliana. Cita gli stadi dell’esistenza, che sono tre. Estetico: sul mito di Don Giovanni, la vita nel momento, nell’attimo. Etico: il marito per la moglie e viceversa che danno progetto e continuità alla vita. Religioso: esperienza profetica, per esempio quella di Abramo con Isacco. Aggiunge Martin Heidegger: l’esperienza della vita per noi è un’esperienza di strumento, non in senso neutrale, ma che hanno un senso all’interno di un progetto. Il mondo prima di oggetto è progetto. Il progetto degli scienziati che oggettivizzano le cose non è l’unico metodo di fare delle categorie delle cose. C’è una visione soggettiva nell’identificazione e/o visione delle cose. Con queste teorie esistenzialistiche si può affermare che noi, del movimento 5 stelle, dovremmo essere più critici e attenti nei confronti di chi decide le cose dall’alto, da un “point of view” che deriva dal loro potere riconosciuto e consolidato nel tempo, soprattutto grazie ai mass media ed alla tecnologia

renato bugna, bersone Commentatore certificato 19.09.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, solo una domanda.

Mettiamo il caso che alle prossime elezioni il risultato non sia quello sperato e vincano i soliti, cosa faremo?

No perchè io non aspetto altri cinque anni!!!!

Alex . Commentatore certificato 19.09.12 14:10| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, PROGRAMMA E CANDIDATI MINISTRI

P.S. Anche se siamo in default.

P.P.S. Parlano di banche, assicurazioni, fondi pubblici da gestire, nomine, finanza, mercato e poi, nonostante tutti i danni, hanno sempre dietro la massa di pecoroni e paraculi che li segue. E se provi a dirgli che sono ridicoli ti rispondono " e ma la sinistra... vuoi Berlusconi?"

Fran V. Commentatore certificato 19.09.12 14:09| 
 |
Rispondi al commento

SCELTI DALLA (MALA)POLITICA.

Il concetto di politica in Italia è completamente distorto.
La politica che dovrebbe amministrare il bene pubblico è invece in collisione con gli interessi privati e gli Italiani non hanno capito che il politico,quello vero,non è mai esistito,non lo ha mai rappresentato e mai ha fatto i suoi interessi.
Come è possibile che rappresentanti della comunità facciano anche parte dei cda di società private,spesso in conflitto di interessi con il comune,la provincia e la regione?
Come è possibile che ci sia una fuga di capitali pubblici con il benestare dell'intero sistema politico verso soggetti che distruggono interi enti ed apparati dello stato?
La mala politica entra in gioco nel momento in cui si nominano dei soggetti che devono occupare dei posti dirigenziali statali o a partecipazione statale.
E' mai possibile che la nomina debba avvenire per conoscenza o per tradizione politico/familiare?
Ma che caxxo di nazione siamo?
Chi ha scelto la fornero,martone e compagni?
E la cancellieri da dove viene per poter rimettere ordine nelle filiera della politica che crea corruzione?
Chi nomina un consulente fiscale nelle partecipate delle province e perchè esistono le partecipate?
Potrei continuare all'infinito ma la risposta è sempre la stessa:il merito in Italia NON ESISTE tranne rare eccezioni.
I 'bamboccioni' della politica sotto le ali di madri e padri di chissà quale repubblica dormono sonni beati.
10,20,30 legislature di inettitudine e disonore,tra privilegi ed incarichi ad amministrare i loro partiti,le loro società,appartamenti e conti personali in una girandola di giunte e coalizioni il cui unico risultato è stato quello di rendere l'Italia MEDIOCRE.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 19.09.12 14:09| 
 |
Rispondi al commento

FUORI I SOLDI DALLA POLITICA, E COME DARE LE GHIANDE AI MAIALI, E NON E' SOLO UN PARAGONE. CHIEDO SCUSA AI MAIALI!

Salvo Pa Commentatore certificato 19.09.12 14:06| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

Abbiamo una banca! Abbiamo una bancaaaaaa
Ops scusate penzavo de sta ar telefono co' fassino......

luis p Commentatore certificato 19.09.12 14:01| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Protesta dei 5 Stelle contro l'inceneritore: ci sarà Beppe Grillo. E il Comune minaccia di fare causa a Iren

Inizierà alle 14 e terminerà entro le 18 la manifestazione sul tema dei rifiuti, organizzata dal Movimento 5 stelle e in programma per sabato in piazza della Pace. Piatto forte sarà la presenza di Beppe Grillo, che aprirà e chiuderà l'evento, durante il quale probabilmente interverrà con altre "incursioni". Oltre al comico genovese prenderanno la parola anche il sindaco Federico Pizzarotti e diversi esperti: Walter Ganapini, Roberto Cavalli, Paolo Rabitti, Manrico Guerra e Aldo Caffagnini. Si parlerà di smaltimento di rifiuti e di inceneritore, come hanno spiegato questa mattina i consiglieri comunali grillini Bosi e Ageno.
Intanto non accenna a placarsi la guerra fra Comune e Iren. L'amministrazione infatti promette azioni legali se la multiutiliy non fornirà entro domani (ultimo giorno utile) i documenti chiesti un mese fa rispetto a una serie di dettagli di spese connesse alla costruzione del termovalorizzatore di Ugozzolo.

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 19.09.12 14:01| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Il Pd si si già sò tutto pisapippa, mortadelone, napolitano ecc ecc

ma vi ricordate a volte chi vi ha inculato per 16/20 anni?

vi ricordate di brunetta ministro
vi ricordate di brambila ministro
VI RICORDATE DI TREMONTI MINISTRO
VI RICORDATE DI BERLUSCONI PRESIDENTE DAL COSIGLIO DI TUTTE LE MAFIE E AFFINI?

Polverini: "I fatti o finiamola qui"
E 'Batman' accusa "i veri ladri Pdl"

a volte penso che QUI BERLUSCONI PIACE E COME!

El mundo de Mafalda, (Mondo) Commentatore certificato 19.09.12 14:00| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non c'è soluzione altra che il VOTO per mettere fine a questa indecenza !

..

Roberto B. Commentatore certificato 19.09.12 13:56| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Il sindaco di Reggio Emilia Delrio (o Delirio) oltre che essere sindaco è pure il presidente dell'ANCI, di conseguenza le sue opinioni locali diventano devastanti a livello nazionale.
Un sindaco che in un unico dibattito accanto al nostro splendido Sindaco a 5 stelle Federico Pizzarotti, è riuscito a ritrattare ogni virgola di quando fatto durante questi anni sul territorio.
Lui è medico però continua a sostenere la realizzazione di inceneritori e dichiara amore a tutto spiano per IREN!
Sarà che ha tanti amici di partito che vi lavorano.

Ivan Cantamessi, Reggio Emilia Commentatore certificato 19.09.12 13:54| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Buondì blog!
OT OT OT
Uno l'ho sgamato!
Ho beccato un votante del Pdl... Con immenso piacere ve lo presento e vi do il link al suo blog....

http://www.attivissimo.net/

Il sedicente blogger, non solo è un organo pagato del Pdl, ma è pure fesso. Ha ripreso notizie altrui spacciandole per sue, ha inventato di sana pianta bufale a danno di un giornalista di repubblica, al fine di screditare su base di false informazioni il giornale(non che io difenda repubblica ma i nemici si battono con verità non con le bufale)
Insomma il caro Paolo Attivissimo è attivissimo, sul net, sul blog ( eh già) e dappertutto ove il richiamo del padrone gli ordini di andare....
Gli facciamo una visitina sul suo blog?

Ciao va

daniela s., parigi Commentatore certificato 19.09.12 13:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi a Napoli si festeggia il santo patrono , S. Gennaro , poverino è stato degradato a santo di serie B , non c’è più traccia sui calendari, forse perché napoletano ? Non so , ma la cosa più triste che poteva capitargli è che il suo sangue oggi si è sciolto tra le mani del cardinale Sepe , notizia che ha inondato i TG ed i giornali . che tristezza !! Per noi popolo della RETE , in mano al “cardinale sepe” ( indagato per corruzione ) ci risulta che si sono sciolti soltanto i soldi di propagande fide .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.12 13:46| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Questa battaglia è per la salute dei cittadini,invito il gup sarli a riflettere sulle sue decisioni,non c'è risparmio,c'è un indebitamento,ci sono abusi d'ufficio conclamati,interrompa i lavori di completamento e faccia il suo dovere,salvaguardare l'interesse pubblico,e non quello privato.

leo c., roma Commentatore certificato 19.09.12 13:44| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Che schifo il sistema dei partiti!
Li vorrei vedere tutti sui campi a zappare!
La gravità di quello che hanno fatto è tale che lo Stato dovrebbe intervenire per fermare tutto questo sperpero di soldi per attività dannose e antieconomiche.
Quello che vediamo accadere a Parma è la prova che il nostro debito pubblico è immorale.
Sono corrotti dentro, vogliono il male dell'Italia e degli Italiani.
Perchè non fanno la cosa giusta?
Perchè non comandano loro!
Fanno ciò che venie suggerito dalla regia occulta.
Gli viene concesso di arricchirsi ma non di fare la cosa giusta.
La nostra sovranità è stata svenduta e hanno fatto di tutto x arrivare a questa situazione in cui sei costretto ad accettare il malfatto perchè non si può tornare indietro!
Ma chi lo dice?
Come mai il GIP prende decisioni che vanno palesemente contro l'interesse pubblico?
Come mai il GIP ha tanta fretta?

Via i soldi dalla politica!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.12 13:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

The clown must go on 3

http://pinoz6700.blogspot.it/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 19.09.12 13:37| 
 |
Rispondi al commento

è tutta la merda che và estirpata...
ci vuole una azione di forza
stiamo ancora a parlare di democrazia per questi ladri?
facciamola finita... una buona volta,
non se ne può più, ogni giorno è un continuo scoprire magagne.
Ma possibile che non c'è nessuno pulito al parlamento?
e se così fosse cosa aspettiamo ad imbracciare i forconi e fare piazza pulita?
mi sono rotto le palle di sentire tutte stè cose.
E' uno schifo TOTALE questa italia che io amo e che era la migliore nazione del mondo.
Vaffanculo tutti!

Luigi A., Bari Commentatore certificato 19.09.12 13:36| 
 |
Rispondi al commento

191)Carissimo sig.Pisapia SI ACCODI ANCHE LEI E VADA A FARE IN C...!

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 19.09.12 13:34| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

faccio il giardiniere.

una delle malattie più dannose e più distruttive degli agrumi si chiama "tristezza"
(citrus tristeza virus, CTV)....

che tristezza, come la malattia,
siamo spremuti, come gli agrumi.

ma c'è la cura!

mediante l'impiego di propagazione di materiale sano, e presso l'eradicazione dei focolai.

occorre sradicare i focolai, ricordatevene quando entrerete in cabina elettorale.

noi siamo la medicina, loro la malattia......

il Mandi Commentatore certificato 19.09.12 13:31| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

porca pu....la , siamo veramente in un paese di merda e chi li vota sono merdaioli.
Torino

adriano fontanot 19.09.12 13:31| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Se tutti pagano le tasse, le tasse pagheranno li LORO ostriche.

antonio d., carrara Commentatore certificato 19.09.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma è giusto cosi!
Avete pure votato PD e oggi ne siete ancora convinti!!!,adesso pagate le
conseguenze!
Cosa vi lamentate!

Roberto Venturi 19.09.12 13:26| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE!

Ci sono giornalisti, a libro paga del potere (anch’ essi mantenuti coi soldi pubblici), che parlano di “antipolitica”, in riferimento al Movimento 5 Stelle … Perché non parlano invece di mala-politica? Perché non denunciano i politici mascalzoni e corrotti, che si riempiono solo le tasche di denaro pubblico? Perché non parlano dei Cittadini che stanno male, che non hanno lavoro, e non riescono neppure a fare la spesa?

http://www.repubblica.it/politica/2012/09/19/news/intervista_fiorito-42818098/?ref=HREA-1

http://milano.repubblica.it/cronaca/2012/07/14/foto/la_coda_infinita_al_pane_quotidiano_e_in_viale_toscana_arriva_la_transenna-39060041/1/

Lux Luci 19.09.12 13:22| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

un solo commento a caldo.... MINCHIA, punto esclamativo!

Michele Merola 19.09.12 13:20| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sono rimasto colpito dal diverbio che ha creato delle divergenze nel nostro movimento, fra Giovanni Favia insieme al consigliere comunale di Ferrara Valentino Tavolazzi contro il nostro carismatico leader storico, Beppe Grillo.
Qui entra in campo la filosofia che è maestra nelle sue intuizioni e nelle sue deduzioni. I grandi pensatori del 17° e del 18° secolo come Cartesio e Kant avevano escogitato il sistema dualistico, che gli amici della filosofia già conoscono: Res cogitans et Res extensa di Renato Cartesio e Critica della Ragion pura e Critica della Ragion pratica del filosofo romantico prussiano. Ora il sottoscritto, pur non essendo un filosofo, prova ad adottare la stessa tecnica esplicativa per tentare di descrivere la situazione sotto due visioni differenti e contrapposte. Il più grande e influente filosofo tedesco del ‘800 Georg Wilhelm Friedrich Hegel, sosteneva nella sua famosa filosofia del diritto: tutto ciò che è reale è razionale e tutto quello che è razionale è reale. In fondo la storia e diretta da un piano razionale. (la provvidenza) L’uomo fa del mondo la sua casa, per muoversi in modo facile e razionale. Tutto questo al fine della libertà e al miglioramento dello stato delle cose.
Hegel cita ad esempio rappresentativo il piano individuale di un grande conquistatore, la quale ambizione si è scontrata con la realtà e l’evoluzione delle cose del mondo. Alessandro il Grande, condottiero macedone alla conquista dell’Asia, lo ha fatto certamente solo per la sua gloria personale ma poi in realtà si è rivelato che un’unità di nazioni ha facilitato l’espansione del cristianesimo. Realizzava un piano della ragione universale. Vedi anche la fenomenologia dello spirito: fra soggettivo, oggettivo e assoluto che pur essendo di ardua comprensione può portare sostanza filosofica alla tesi soprastante. Con questa tesi si può affermare che la nascita e l’evoluzione del M5S fanno parte di un disegno universale e che gli screzi avvenuti fra Grillo e i due rapprese

Renato 19.09.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

scusa luis

leo c., roma Commentatore certificato 19.09.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori