Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Trasparenza


trasparenza.jpg
"Vi ricordate le polemiche sui 15.000 euro? Bene guardate cosa abbiamo speso sino ad ora in rimborsi per missioni: 86,8 euro" @FedePizzarotti su Twitter

"Non immaginavo potesse essera questa la realtà: iniziano a venir fuori le vere spese necessarie e da rimborsare che evidenziano le spese inutili dei politici in carica nei nostri comuni. Quando i 5 Stelle arriveranno in Parlamento inizieremo a vedere e a fare i conti di quanti soldi regaliamo ogni giorno a questa gente che siede nei troni della repubblica. Bisognerà rendere pubblici, con ogni mezzo possibile, i confronti dei rimborsi spese tra i vari parlamentari in modo che tutti gli italiani sappiano la verità." caterina c

16 Set 2012, 15:00 | Scrivi | Commenti (103) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

INFORMAZIONE ISTITUZIONALE SULLA TRASPARENZA DELLE P.A.
Si informa che tanti comuni non sono a conoscenza che il Ministero per la P.A. offre gratuitamente a tutte le P.A. L'applicativo web per conformare i siti alle nuove norme sulla TRASPARENZA AMMINISTRATIVA. Per maggiori informazioni www.gazzettaamministrativa.it. La diffusione di questa informazione potrà far risparmiare alle Pubbliche Amministrazioni diversi milioni di euro l'anno oltre a consentire un accesso puntuale e tempestivo a tutte le informazioni delle P.A.

Paolo Romani 09.05.13 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
sono un tuo sfegatato ammiratore di 68 anni che per la maggior parte della vita lavorativa ha fatto ( con successo) il pubbicitario. Mestiere quanto mai umiliante e disabilitante. Mi permetto di dissentire da te sulla tua "visione del mondo" che tuttavia condivido pienamente.
Ho visto su internet quasi tutte le tue trasmissioni che mi hanno divertito e fatto incazzare allo stesso tempo. La mia critica è che tutti quelli che applaudono a scena aperta alle Tue bordate sul sistema in realtà non sono vostri elettori ma,piuttosto, sono gente che aspira a far parte del sistema di cui denunci,simpaticamente, le innumerevoli malefatte. E poi tu sei solo. Ce ne vorrebbero altri 100, 1000
come te per fare breccia su questa gente e sopratutto che la invitassero a "sparare" perchè questo è l'unico sistema per toglieli di mezzo definitivamente. Con sempre immitata ammirazione e simpatia e auguri di lunga vita
Oldollebo

pierfrancesco sturlini () Commentatore certificato 20.09.12 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Ed è proprio per questo che gli altri partiti detestano il M5S e sopratutto lo temono. Lo temono perchè sanno benissimo che con l'ingresso del M5S in parlamento potrebbe finire la pacchia del sistema di privilegi e benefit che hanno accumulato i partiti in tutti questi anni. Quindi a questo punto giù a tutta birra con le insinuazioni, le critiche e le diffamazioni dei media di regime contro tutto il M5S. Il nemico da abbattere dei partiti politici non è la crisi economica ma il M5S. Fanno ore ed ore a parlare della mancanza di democrazia all interno del movimento, talk show interi a discutere dell fuorionda di Favia, indagini e titoloni sui giornali che riguardano Casaleggio, ormai divenuto un misterioso personaggio che appassiona tutti i giornalisti di regime: Chi sarà Gianroberto Casaleggio? chi è veramente Casaleggio? qualè il suo piano segreto per dominare il mondo? Interoggativi intriganti al quale bisogna rispondere al piu presto. Ecco, questa è l'informazione in Italia. Mentre il paese affonda, le imprese chiudono e la disoccupazione aumenta loro parlano di queste sciocchezze, sciocchezze e stubidaggini. I partiti politici devono tirare fuori i programmi, idee e proposte per l'occupazione e non proposte per come far fuori il movimento. Bisogna parlare di lavoro e sviluppo! non di alleanze e M5S. La vecchia politica non sa rinnovarsi e sta sempre là a pensare a come mantenere le poltrone per la prossima legislatura. Verranno spazzati via tutti....

Gaspare M. Commentatore certificato 18.09.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento

i soldi del disavanzo ( circa 2000 miliardi di euro) sono i soldi degli stipendi e varie cose che si sono fregati gli onorevoli ed i senatori più l'attivo della FIAT- percio basta prendersi iloro beni e quelli della FIAT per andare in attivo.

franco ruggiero 18.09.12 09:29| 
 |
Rispondi al commento

si parla tanto di debito pubblico e si indicano nelle cause piu' disparate il suo aumentoEbbene facciamo un po di conti.Sono oltre 30 -trenta -anni che in Italia non si fanno infrastrutture, tipo strade,fabbriche etc.le pensoni vengono dai contributi versati ecc, ebbene se addizioniamo trenta anni di rimborsi elettorali,finanziamenti ai giornali anche di partito, spese folli delle regioni, comuni provincie senza nessun beneficio per la gente,alle guerre cui l'Italia ha partecipato -libano,kossovo.afganistan iraq ecc.allora si avrebbe un rendiconto del debito pubblco.chi puo' lo facesse.in ultimo le regioni a statuto speciale, Sicilia docet.Avanti tutta birra a ..........re

aldo abbazia 18.09.12 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Grandissima soddisfazione e goduria. Mi sono iscritto a twitter/pizzarotti per essere informato e poter girare ai miscredenti qualcosa di concreto. Abbiamo bisogno di cose concrete, le intenzioni sono sempre intenzioni, i fatti sono fatti.

SERGIO CRESPI 18.09.12 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Dovremo inoltre, molto seriamente, farci restituire tutto quello che si sono ingiustamente presi, magari mandandogli delle cartelle Equitalia.

Mariano Antoni (mamo-org), Lucca Commentatore certificato 18.09.12 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Forza 5 stelle!! politici ladri ci avere derubato per 50 anni!!!! dovete solo tacere!!!

Richard 18.09.12 01:54| 
 |
Rispondi al commento

Tenetevi forte adesso e' arrivato anche Batman a divertirsi con i ns. Soldi ma devono essere proprio bravi a riuscire a fare in Sicilia 41500 ore di assenza in totale fra tutti alla regione ed ad avanzare il tempo per riuscire a rubare ma che cazzo aspettiamo a cacciarli tutti a calci in culo ah a proposito leggete la media degli stipendi dei dipendenti del senato non sapevo che avessero ancora la scala mobile

Vigoni roberto 17.09.12 22:35| 
 |
Rispondi al commento


Buona sera, riguardo alle spese della regione Lazio faccio presente che è stata istituita la prima giornata regionale delle vittime civili della guerra!!!! Non ci credete? Basta vedere quanti manifesti con il relativo logo che sono stati affissi in tutto il Lazio.Poveri soldi nostri....Saluti Enrico Pietrelli

Enrico Pietrelli 17.09.12 21:06| 
 |
Rispondi al commento

buona sera,sono un piccolo artigiano del serramento, per il governo evasore punibile con il ricatto delle verifiche fiscali,redditometro e altri marchingegni vari di equitalia,vivendo al limite della sopravvivenza aziendale.senti caso dei ladroni della regione lazio,ma facendo un ragionamento terra terra ma questa polverini dove vive!!!!!! sarebbe semplice cercare di capire(la finanza) come questi buffoni vivono sopra le loro possibilita economiche, avendo anche delle mega ville molto costose.per questo non vogliono cambiare niente ,nel caos totale rubare è molto semplice.mandiamoli tutti a casa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

fabrizio s., ortonovo Commentatore certificato 17.09.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

ESATTAMENTE
io votero' GRILLO per VARI MOTIVI
ma SOPRATTUTTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
perche' verro' ad imparare cosa CI HANNO RUBATO QUESTi ANIMALI che CI GOVERNANO e CI HANNO GOVERNATO per 40 ANNI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
e poi
INDIETRO E FUORI I SOLDI !!!!!! TUTTIIIIII !!!!!
voi ed i VS FIGLI e MOGLIIIIIIIIII e NIPOTIIIII Che girano con MEGA AUTO di LUSSO
e con YAHCTS e VILLEEEEEEEEEEEEEE
FUORIIIIIIIIIIII iiiiiiii SOLDIIIIIIIIIIIIIII!!!!!
scommettaiamo da aprile 2013 ai 12 mesi dopo
MOLTIIIIIIIIIII SCAPPERANNO ALL ESTEROOOOO!!????
cosa
vogliamo scommettere !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
ma dove andate !!??!?!
INSTAUREREMO COMMANDO per venirvi ad ACCIUFFARE dovunque andiate a nasconderviiiiiiiiiii!!!!
come hanno fatto gli USA col loro PATRIOT ACT !!!
CI VEDIAMO in PARLAMENTO
SARA' UN PIACEREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEe

roberto s., bologna Commentatore certificato 17.09.12 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene da porre una domanda : Ma non è meglio un comico di un pagliaccio ?!

Giuseppe Da Potenza 17.09.12 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi di Parma sono i fatti del M5S e non le solite parole dei soliti politici di "carriera", pronti solo a prendersi dei vantaggi personali a carico della collettività. Avanti popolo che possiamo farcela.

gilberto pazzi, genova Commentatore certificato 17.09.12 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione bisogna far vedere che cosa maggiano i politici sulle nostre spalle.

Roberto S 17.09.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Verissimo, la trasparenza è uno dei punti essenziali di una democrazia e non a caso il M5S alza questa importante bandiera. Ma attenzione bisogna essere coerenti con ciò che si afferma, perciò il M5S dovrebbe dire e specificare quanto percepiscono i vari eletti del M5S nelle varie regioni e quanto di quei compensi questi eletti restituiscono agli enti eroganti. Questo solo per trasparenza e coerenza con quanto il M5S va dicendo. Se poi questi eletti sono così democratici da mettere in rete i compensi percepiti e quanto reso e a chi, meglio ancora.

Ezio P., Vimercate Commentatore certificato 17.09.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORZA MOVIMENTO 5 STELLE!!!!!!
I PLUTOCRATI DELLA POLITICA NON CE LA FANNO PIù A CONTRASTARE. LA GENTE SI STA SVEGLIANDO, AIUTIAMOLA A CAPIRE CHI L'HA INCASTRATA FINO A ORA.
L'EVASIONE FISCALE CHE è UNA PIAGA SOCIALE è BEM POCA COSA RISPETTO AL MALCOSTUME DELLA CLASSE POLITICA DI OGNI PARTE E IN OGNI ORDINE E GRADO.
ECCO LA SOLUZIONE DEL DEBITO ITALIANO.

Giuseppe B., Bibbiena - Arezzo Commentatore certificato 17.09.12 18:20| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è un paese meraviglioso come pochi altri al mondo per motivi che sarebbe troppo lungo raccontare qui.
La tragedia sta nel fatto che un paese del genere abbia la sfiga,al tempo stesso,di essere governato da una massa immonda di ladri e criminali.
Diamoci da fare ragazzi;qui dobbiamo portare avanti una rivoluzione che ci liberi tutti da tumori che ci portiamo dietro da troppo tempo.
Forza Beppe.Apriamo il gas e avanti tutta.
E' ora si speronare il nemico e affondarlo una volta per tutte.

Deep blue ocean 17.09.12 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Polverini Marazzo non centra niente con i ladri e parassiti

calugi.mauro 17.09.12 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,ho sentito ieri su merda 4 ....scusa ,
rete 4, lo psiconano,che mosso da invidia indescrivibile, con piglio ruffianburlesco ti ha definito un grade comico. Ovvio morir di invidia per un nanocomico.

antonio di giulio 17.09.12 16:53| 
 |
Rispondi al commento

E' stato detto di Grillo: è solo un comico e continua a farlo...

Detto da chi il comico lo ha sempre fatto specialmente in politica, e che è comico "naturalmente", sembra quasi un complimento.
E' penoso sentirli ancora sparlare... anche in crociera.
Pensate a quanti hanno pregato per una immersione rapida!
M5Stelle - Svegliati Italia

Mario Alemanno (alemar51), Surbo Commentatore certificato 17.09.12 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma care Paci e e Rossi a voi spettano troppi rimborsi. Siate più parche!!! Scherzo, naturalmente. Grazie per il vs. impegno ed un grosso in bocca al lupo a voi ed al futuro del M5S.

Mauro Queirolo, Genova Commentatore certificato 17.09.12 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Prima attacano il fatto Quotidiano adesso
anche Repubbli.Prima dele elezini
se la prenderano con Cristo

calugi .mauro 17.09.12 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FEDERICO CONTINUA COSI...
SEI IL SINDACO DI CUI PARMA HA BISOGNO

silvia borelli 17.09.12 14:31| 
 |
Rispondi al commento

quello che dici è giusto,ma a me pare che ci sia una legge che obbliga i partiti a certificare i bilanci.Domanda:come hanno fatto fino ad ora i partiti ad avere i bilanci certificati??????

aldo barone 17.09.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe se andrai al governo la prma cosa da fare
non dare piu soldi a giornali e il vero cancro
italiano

calugi .mauro 17.09.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Vi ho seguito da "lontano" con sensibile favore. Mi piaceva il coraggio di Grillo fin dal suo esordio ancora solitario, che gli costò l'ostracismo televisivo. E ho sperato e tutt'ora spero - io che sono una settantenne innamorata delle analisi marxiane, troppo rapidamente assimilate allo Stalinismo e mandate in soffitta per consentire a sedicenti democratici di sinistra di fare nodo con quelli di centro(meno dogmatici e meno clericalfondamentalisti dei loro leader travolti travolti dal malaffare) di rifarsi una verginità e presentarsi a governare. Non condivido il successivo piglio generico di Grillo, l'intento demagogico di pescare dal mucchio,l'appellarsi agli "Itagliani". Mi piace la trasparenza e del liquido vitale, mi piace la tendenza ad addensarsi per consentire l'analisi e il ragionamento, così come l'attitudine a liquefarsi per farsi veicolo di istanze più condivise e presentarsi con una buona dose di intelligibilità. Penso che occorra calibrare le affermazioni ad effetto, perché non si inducano le persone meno esperte o meno storicamente e culturalmente avvertite a pensare che si possono effettuare salti logici e pratici. Abbiamo alle spalle due dittature: quella nazifascista e stalinista, quella democristiana di tipo liquido e indottrinante, non amiamo, noi vecchi, la riedizioni di echi che non vorremmo più fossero attivati. Caro Grillo, gli ideologi(nel senso di inventori di idee intelligibili e sciorinate per la condivisione) non sono una tabe per un movimento, sia che abbiano o non abbiano visibilità mediatica. E' importante che non pensino di deporre verità di ultima istanza; e che su quelle si accetti di poter esercitare il diritto di critica da chiunque. Solo così le camere caritatis non avranno materiali per sorgere e per essere frequentate né da canonici né da penitenti. Non siete antipolitici, verissimo, fate ,facciamo la migliore politica possibile.

Bianca Mannu 17.09.12 13:48| 
 |
Rispondi al commento

La Fornero aspetta al telefono. Speriamo che non gli riponda la Mina .che carammelle non le vuole
piu

mauro calugi 17.09.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna far stampare in grandezza manifesti tutte le notizie riguardanti gli emolumenti(?) che percepiscono a vario titolo i parlamentari e gli assessori...tutti..affiggerli in tutti i muri delle città italiane...adesso e prima delle votazioni....sarà un effetto bomba su tutti gli italiani che non "sanno"...e sono addomesticati dalle TV....

mario vianello 17.09.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo sarà anche un "COMICO...", ma della politica ha un concetto che sfugge, al momento, a tutti gli altri suoi "colleghi".

enzo t., futani Commentatore certificato 17.09.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro in uno dei piu' grandi call center del sud Italia. Volevo portare alla luce una situazione che definire vergognosa e' dir poco. Bene signori la mia, come anche altre aziende, sfruttano gli incentivi regionali per spostare le loro attivita' in queste regioni (la mia regione PAGA all'azienda, per ogni lavoratore, dal 30% al 50% dell'intero stipendio (LORDO!! ) per i primi 3 anni di attivita'. Guadagno 800€ al mese e di questi , 350€ sono erogati dalla regione. Che culo potrei essere definito un parastatale..
Il bello e' che per aprire qui da noi i lor signori hanno dichiarato crisi in altri centri. Vi faccio presente che e' facile dichiarare crisi per un azienda di call center che ha piu' sedi. Basta semplicemente smistare tutte le telefonate sulle altre sedi. Ecco la crisi (..eh gia la crisi..).
Vanno avanti cosi', quando finiranno gli incentivi qui da noi troveranno un altra regione che sara' disposta ad elargire contributi per aumentare l'occupazione. Quindi improvvisamente un bel giorno da noi non arriveranno piu' telefonate dei clienti , quindi sara' arrivata la crisi!

antonio m. 17.09.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno ho chiesto chiarimenti al gruppo consiliare M5S del comune di genova, in merito alla loro proposta di ricevere il gettone di presenza anche in caso di seduta andata deserta per mancanza del numero minimo di consiglieri presenti, ma non ho ricevuto risposta. secondo me una seduta andata desrta non serve non è utile e quindi purtroppo anche i consigleri virtuosi presenti non dovrebbero ricevere il gettone che comunque è di di circa 100 euro lordi, un po' troppi.
grazie,Alberto Lope

alberto lope, genova Commentatore certificato 17.09.12 11:58| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ho capito che solo TU puoi scacciare questi parassiti e portare un soffio di aria pulita in questo martoriato Paese

chicco 17.09.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Bonjour, cari elettori del PD,vi invito a leggere le dichiarazioni rilasciate dal capogruppo del PD alla Regione Lazio on.Esterino Montino riferite allo scandalo scoppiato alla regione lazio sulle risorse e rimborsi dati ai gruppi parlamentari della regione.
Sono dichiarazioni che mi fanno terribilmente arrabbiare.
Dice montino "Abbiamo avuto una pecca,aver accettato questo ecceso di risorse per i gruppi"
Intanto si sono beccati i soldi,si sono fatti viaggi,alberghi di lusso, spese per consulenze,
scopate e pranzi,vacanze e cene,macchine e case.manifestie volantini,e adesso chiedono perdono.
Leggete la dichiarazione e ditemi voi se un partito come questo lo votereste ancora.
Un partito e un capoghruppo che fa simile dichiarazione non a inizio legislatura ma quasi alla fine.
E la fa questa dichiarazione solo dopo aver appreso che la magistratura ha aperto una inchiesta che spero sia uno tsunami per questi fannulloni.
Non prima della inchiesta,ma dopo.Chiede scusa il capogruppo del PD alla Regione Lazio... scusate abbiamo esagerato e sbagliato.Dovevate darci meno
soldi.Questo concretamente dice Esterino Montino.
E noi dovremmo fidarci di questi personaggi.
Stiamo parlando di soldi pubblici,di soldi sottratti agli investimenti produttivi,alle scuole,alle strade,alle infrastrutture,alla formazione,allo studio,ai lavoratori, all'agricoltura,alla pesca,ai bambini,ai giovani, ai disoccupati.
Caro onorevole montino di questo stiamo parlando e lei capogruppo di un partito che dice di voler governare il paese,prima si prende i soldi pubblici e solo dopo l'inchiesta della magistratura dice che quei soldi erano troppi.
Che faccia da culo.
Se ne vada,vada a fare il carpentiere,il minatore,il disoccupato,il cassaintegrato,il tappezziere. Vada a lavorare a 800 euro al mese.
Saluti

ANTONIO B., Latina Commentatore certificato 17.09.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI FACCIAMOCI FURBI: i politici non vogliono ridursi gli stipendi? anzi "estendono" pure i guadagni tra gruppi consiliari, ecc ecc?? (vedi Regione Lazio in mano ai banditi PDL... tanto ladri e banditi INDIFENDIBILI che persino Angelina Jolie AlfANO ha dovuto usare l'espressione "rubagalline" - eh già... perché loro rubano a un livello molto più alto, quasi "sublime"...).
SE VI RESTA UN PO' DI SALE IN ZUCCA, la prossima volta VOTATE IN MASSA IL MOVIMENTO 5 STELLE. Perché?? (Ma come: poca democrazia... decidono tutto Grillo e Casaleggio, bla bla bla...). Embè?? Seppur (per assurdo :)) non cambiasse niente (...questo però sarebbe proprio da vedere...) rispetto a quando decide tutto Berlusca o baffino D'Alema (l'indiscreto occulto per eccellenza, altro che Casaleggio!!!!!) CAMBIEREBBE E COME LA SPESA DEI NUOVI PARLAMENTARI, come già ACCADUTO con tutti i consiglieri regionali già eletti, che PER STATUTO limitano il proprio stipendio a "cifre normali/ragionevoli" (2.500/3.000 euro al mese) RESTITUENDO IL RESTO ALLE REGIONI. Esempio: se il M5S a ottobre in Sicilia prendesse il 100% dei seggi, ancor prima di realizzare anche una sola idea politica (e tra l'altro ce le hanno pure!!!), QUANTI MILIONI DI EURO DI RISPARMIO GARANTIREBBERO SUBITO alla Regione che in assoluto spende di più per il suo "Parlamento"??? ALTRO CHE DEMOCRAZIA: facciamo funzionare anche un solo neurone e mandiamo a casa i parassiti!!!!!!

Raffaele Magrone, raffaele.magrone@fastwebnet.it Commentatore certificato 17.09.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento

http://www.federconsumatori.it/ShowDoc.asp?nid=20120622125403

Class Action contro le agenzie di rating

... agire ... agire ... agire

Alessio S., Roma Commentatore certificato 17.09.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Eh, ma per i giornali questi furti vergognosi ai nostri danni sono bazzecole, il vero criminale è Grillo. Spero che la gente maturi e alle prossime elezioni dia un bel calcio nel culo a questa gentaglia.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 17.09.12 10:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Bonjour, ho letto questa mattina sul quotidiano locale di Latina La Provincia un articolo dal titolo: Vertice del partito democratico: "Sbagli anche da noi".
Tra le altre,viene riportata una dichiarazione del capogruppo del PD alla Regione Lazio tale esternino montino che non può che fare incazzare. La cito:abbiamo avuto una pecca,aver accettato questo eccesso di risorse per i gruppi".
La dichiarazione di montino si riferisce allo scandalo scopppiato alla regione lazio per le spese dei gruppi parlamentari e il rinvio a giudizio del capogruppo del PdL (vicende note a tutti).
Le dichiarazioni di montino rasentano la presa per il culo.
Va chiarito che se non fosse scoppiato lo scandalo delle spese allegre del PdL e di altri gruppi,compreso il PD,non avremmo letto questa sua dichiarazione.I gruppi parlamentari della regione lazio avrebbero continuato a incassare soldi per ristoranti,viaggi,spese pubblicitarie,
alberghi,viaggi,case,taxi,vacanze,orologi,rimborsi,consulenze,donne,viados,pizze e cazzi.
E nessuno di quelli che prendono la cassa integrazione o la pensione al minimo,non hanno lavoro o lo hanno perso,lo hanno al nero,lavano le scale a 3 euro orario,raccolgono l'uva a 3 euro all'ora,fanno i pendolari sui carri bestiami,e mi fermo qui...nessuno di questi avrebbero mai saputo quanta bella vita fanno i consiglieri regionali del Lazio.
montino si sarebbe ben guardato dal fare questa indecente e volgare dichiarazione.
Adesso ve ne dovete andare a casa,a lavorare,ad imparare a lavorare,a sudare come fanno i muratori,i carpentieri,i contadini nei campi.
Onorevole montino,lei con questa dichiarazione ha offeso la intelligenza delle persone oneste,degli italiani onesti,dei militanti che montano gli stands alle feste del suo partito,stanno alla cassa o alla cucina delle feste del PD.
Lei é politicamente disonesto.Questa sua dichiarazione la doveva fare un anno fa.Non oggi. Lei é un fastidioso personaggio ben pagato dai soldi dei lavoratori.
Saluti

ANTONIO B., Latina Commentatore certificato 17.09.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

BANCA D’ “ITALIA”, VERGOGNA! TUTTI A CASA!!!

E poi mancano i soldi per il reddito di cittadinanza per le Persone che non hanno lavoro e beni propri per sostentarsi! (Reddito di cittadinanza che esiste già in tutti i paesi Europei, tranne che in Grecia Italia)…

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/09/17/quanto-costa-bankitalia-dai-7-milioni-per-fiori-ai-15-per-nuovi-campanelli/351902/

CAMBIAMENTO!!!

Lux Luci 17.09.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando saremo in parlamento li "sputtaneremo" e pubblicheremo le spese sulla "gazzetta ufficiale"obbligando tutti a pubblicarle...!!!
bene bravi Bimbi...così si fa...!
e l'ora che a chiedere l'elemosina ci vada questa gente al soldo pubblico...e i cittadini siano veramente messi in condizioni di non elemosinare più niente....
Anzi faremo controllo fiscali a tutti i Partiti..ed ai loro personaggi...!chi con equitalia colpisce...di equitalia perisce"......

roby f., Livorno Commentatore certificato 17.09.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Colgo l'occasione per ringraziare, quanti si adoperano a migliorare il bene comune.
Credo sia necessario focalizzare tre punti fondamentali:
il primo riguarda l'unione europea, che risulta un traguardo ambizioso e difficile, ma da perseguire, il secondo punto l'abolizione del numero chiuso alle università e per ultimo l'abolizione degli ordini professionali.
Auguro al movimento una crescita partecipativa e di responsabilità comune.
Paolo

Paolo Brunno 17.09.12 08:15| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politici spesso non hanno bisogno di soldi ma si fanno pagare cifre stratosferiche perchè se ti fai pagare poco non sei nssuno. E' una tragica realtà attuale, la gente si fa pagare non in misura di quello che fa ma per contare molto. E' come durante la guerra quando più il tuo carro armato era grosso e più contavi!Sono dei residuati bellici, per fare ciò che fanno ci vuole la metà della metà di quello che pigliano e il resto può essere destinato alle necessità vere!

mario mario Commentatore certificato 17.09.12 07:03| 
 |
Rispondi al commento

ciao, sono un Savonese della tua eta ' che abita ib Olanda, mi piaci e ti seguo tanto su You Tube.

Vorrei che parlassi anche di HAARP e di FEMA,
e' solo un idea, ma dacci un occhiata su You Tube,

vorres sentire i tuoi commenti dopo che hai capito chi ci ammazza,

buona visione, il bisgusto salira' , ma saremo in tanti a vomitare, non sarai solo,

Cordiali saluti

Bruno

Bruno Gatti 17.09.12 02:49| 
 |
Rispondi al commento

Da diffondere... facciamo circolare queste informazioni!!!

luca r. Commentatore certificato 16.09.12 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Bravi ragazzi,
a Parma state facendo un ottimo lavoro. Continuate così senza farvi distrarre dai discorsi dei soliti giornali.

Marco R. Commentatore certificato 16.09.12 23:48| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Progetto n. 1 - Tasse al 7%
http://iovogliote.blogspot.it/2012/09/progetto-n-1-tasse-al-7.html

raf 16.09.12 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tanti miglia di migliaia, stiamo arrivando, chi ha sottratto denaro agli umili dovrà renderne conto.
Politici andatevene il vostro tempo sta finendo.
"Cercate la Verità, solo la Verità vi renderà liberi"

AL - 2012 16.09.12 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Quando sarà, ....in Parlamento, oltre a sistemare le cose del presente bisognerebbe promuovere delle leggi con applicazione il più possibile retroattiva per andare a chiedere il conto anche a quei politici che, negli anni addietro, hanno perpetrato veri e propri furti e sperperi di denaro pubblico e che, grazie a leggi ad personam e/o a prescrizione dei processi a causa dei tempi troppo lunghi della giustizia, sono rimasti praticamente impuniti, e "vissero felici e contenti" alla faccia nostra.

fantino i., verona Commentatore certificato 16.09.12 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Che il tempo dei portaborse in nero sia finito????
C'è voluto un governo di tecnici per far forse finire il lavoro in nero dei portaborse??? che schifo!!!!

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 16.09.12 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione, mi sbagliero' ma il Pizza ed il Movimento 5 Stelle di Parma saranno presto i nuovi scilipoti. Sostengono Favia ed il Tavolazzi...

Spero di sbagliarmi, comunque per il momento stanno ripulendo un po' di merda, quindi tanto di cappello..

Attenzione 16.09.12 21:28| 
 |
Rispondi al commento

è bravo il ragazzo,e come dice il detto,chi ben comincia è a metà dell'opera,qui ci accorgiamo di quanti soldi ci vogliono per fare VERA politica,altro che la 2° repubblica.
Continua così non mollare che le cose pian piano si cambiano.

simone perego 16.09.12 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Sappiamo benissimo i grandi sprechi e le grandi camurrie dei rimborsi dei politici di svariata e fantasiosa natura più gli annessi e connessi dei loro beneficiati,per cui noi siamo costretti a pagare esosissime tasse.
Per loro nulla è cambiato,ci spremono sempre più come limoni, continuando a rubare con grande strafottenza, poichè sanno di poterlo fare indisturbati.
Se dovessimo vincere le elezione del 2013, la prima cosa da fare è mettere mano e smascherare questi ladroni infami che con il loro comportamento ci stanno succhiando fino all'ultima goccia di sangue.
Hanno iniziato la campagna elettorale parlando del nulla,impunemente ci propinano cazzate con promesse da marinaio pensando che gli italiani, in fondo, siano un popolo di scemi,ma questa volta avranno un'amara sorpresa, poichè anche il popolo del non voto ha capito che,per mandare a casa questa classe politica di ladroni conclamati di origine controllata,bisogna votare e votare per il movimento 5 Stelle.

vincenzo s., lamezia terme Commentatore certificato 16.09.12 20:51| 
 |
Rispondi al commento

ormai questa spazzatura puzza troppo e' da discarica !!!!!! fa' un olezzo insostenibile forza M5S.......

franca b., modena Commentatore certificato 16.09.12 20:44| 
 |
Rispondi al commento

...arrestiamoli per appropriazione indebita ai danni del popolo Italiano,processiamoli per direttissima e dopo averli condannati,ci facciamo restituire tutto il maltolto...

Antonio Ermito 16.09.12 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo, oltretutto è doveroso farlo.

Paulette P., Cagliari Commentatore certificato 16.09.12 20:26| 
 |
Rispondi al commento

www.italia.it ... una bella inchiestina?

trx 16.09.12 20:00| 
 |
Rispondi al commento

mi piacerebbe sapere il vostro pensiero,per quello che riguarda il trattato MES che nessuno mai ne parla. saluti

Danilo Bigiarinii 16.09.12 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo vedere alla gente comune che spreco fanno questi papponi politicanti di MERDA!;scialacquano milioni per cazzate che costano nulla,e tutto ciò per la sete di potere...CACCIAMOLI SUBITO!...M5S...ROSSANO CALABRO.

Giuseppe Scura 16.09.12 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono contro i privilegi, ma sono contro quelli che ne godono senza merito.

W M5S

marco ., milano Commentatore certificato 16.09.12 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ragazzi, comincia a piacermi il M5S. Sicuramente si andrà molto avanti con questo movimento,se si va sulla strada della trasparenza saremo in tanti a sceglere la strada del M5S. Spero che oltre agli sprechi che ci sono in politica, si guarda anche l'aspetto mafioso, anche se credo che è tutto automatico. Se cacciamo questi ladri, automaticamente toglieremo anche la mafia. perchè sono proprio lori i capi mafiosi. Io vivo in calabria, una realtà che conosciamo molto bene, e quello che spero, miauguro che ci sia un aiuto quì, un aiuto forte, perchè non possiamo sempre scappare per poter vivere. Io sono dalla vostra parte, io voglio vivere quì, nella mia terra. Forza MOVIMENTO 5 STELLE.
Domenico Lucia.

Domenic Lucia 16.09.12 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno allo staff e agli amici del blog.

che ne dite di un post a proposito della scandalosa abitudine dei nostri giornali (repubblica corriere, non so gli altri ma credo non cambi)
di RIPPARE video da youtube e altri siti di streaming e letteralmente rubarli per le loro altrettanto scandalose rubriche di curiosità nelle colonnina destra dei siti?
mi spiego meglio: come si permettono questi "giornalisti" di scaricare, ripostare (in pessima qualità) ed attaccare la PUBBLICITA' davanti a dei video anche non commerciali? (gatti)
o chiaramente di proprietà intellettuale dell'autore, se non addirittura dell "artista" che di volta in volta promuovono? (ragazza si prende prende foto una volta al giorno per 30 anni) ecc…
credo che tutto questo meriti un approfondimento, magari da voi.
Ciao


e speriamo che tutto ciò avvenga quanto prima ...... adesso siamo proprio alla frutta e non se ne può più di questa gentaglia che ci governa pensando solamente alle loro tasche, spero che prima di farli capitolare nell' inferno ci sia la possibilità di mandarceli in mutande come ci fanno vivere noi.

leonardo rosi 16.09.12 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente qualcosa sta cambiando... o M5S o astensione a vita... nessun politico è capace di vedere più avanti del proprio ego e continuano a prenderci per i fondelli...

Rossano C., Salento Commentatore certificato 16.09.12 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti! Questo conferma, qualora ce ne fosse stato bisogno, di quanto e' alta la responsabilita' degli amministratori pubblici sulla "distrazione" delle risorse dello stato! Essi dovranno rimborsare il maltolto ed essere deportati nei campi di lavoro..senza pieta'!
Auguri a lei e ai suoi colleghi, vi siamo vicini per ogni evenienza.

ad ogni buon conto:"ceterum censeo vaticanem esse delendam!" inoltre: chi controllera' i controllori?

mario bottoni 16.09.12 19:18| 
 |
Rispondi al commento

E' giunta l'ora che gli onorevoli (con la minuscola ma è sempre troppo per loro) vadano a casa...

o M5S o astensionismo...

Rossano Caggia 16.09.12 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Le spese inutili dei politici sono identiche alle finestre aperte d'inverno. L'Italia di Napolitano&Monti è talmente inefficiente che, se facessimo un confronto con una casa potremmo sicuramente dire che le finestre di tutti i Palazzi burocratici d'Italia sono tenuti costantemente ad alta temperatura d'inverno CON LE FINESTRE APERTE!!! Risparmiare i rimborsi equivale a chiudere le finestre ma si può fare di più come coibentare le pareti!!

mario mario Commentatore certificato 16.09.12 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non avevo dubbi in proposito....... Arriveremo a Roma.....

grazia i., Trisobbio Commentatore certificato 16.09.12 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Non fatevi coinvolgere .........mi sa che lo state facendo.

Loris peveri 16.09.12 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Oggi sulla Gazzetta di Parma un articolo dell'ex Sindaco Vignali:..non escludo un mio ritorno in politica(ma certo non vediamo l'ora),si ho sbagliato,ma ho pagato un prezzo troppo alto..(verissimo,infatti 860 milioni di buco mi sembrano un pò tanti). Grande M5S,continuate così. P.S IL 22 SETTEMBRE TUTTI A PARMA ore 14 PIAZZALE DELLA PACE.

alfieri d., salsomaggiore Commentatore certificato 16.09.12 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Naturalmente censurato su ilfattoquotidiano, lo riposto qui:
Peter Gomez,Padellaro dove siete??? Dove sono i giornalisti del fattoquotidiano che seguono Grillo sempre pronti a scrivere qualsiasi illazione, qualsiasi non-notizia su Parma e Pizzarotti? 
Bene cari signori questa è una NOTIZIA da prima pagina, da scrivere a caratteri CUBITALI, è una notizia RIVOLUZIONARIA che in un secondo porterebbe il M5stelle al primo posto e non solo nei sondaggi... 
Rimborsi spese chiesti dagli assessori di parma da 5 euri, (per un totale massimo di 86,8 euri)....
Guardate il resoconto sul Link Trasparenza
Stiamo Arrivandoooooo.... 

ugo g., lecce Commentatore certificato 16.09.12 17:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è il M5S giusto, quello della lotta vera sui risultati! Bravi, ottimo.
-
Non mi è piaciuto invece affatto l'intervento sulla politica estera: stavo per perdermi, chiudere tutto e rivolgermi ad altri.

Pietro Rocca 16.09.12 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grande M5S ! La forza dei fatti del M5S contro la menzogna e la ruberia della feccia dei partiti udc pd pdl.
Forza sempre M5S !

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 16.09.12 17:33| 
 |
Rispondi al commento

ROSSI LAURA! Ma che, siamo pazzi ?!?!?
Vogliamo darci una regolata, oppure vogliamo continuare a dilapidare il denaro del contribuente ???
:-) :-) :-)

Siete troppo avanti!

Low Living, High Thinking Commentatore certificato 16.09.12 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il vero motivo perché il movimento dà fastidio: si può fare politica senza sprechi! Sono sicuro che limitando i budget a questi attuali politici, il 90% spontaneamente lascerebbero il "settore pubblico". Persi i vantaggi economici, la politica tornerebbe nelle mani di chi realmente sa cosa si intende col termine "res publica". Ed è per questo che il Movimento esiste e si amplifica.

Guido Avidano 16.09.12 17:09| 
 |
Rispondi al commento

io comincerei a farmi restituire quelli rubati da napolitano coi voli low cost: 700 euro a viaggio !!!!!!

Furia Cavallo del nord Commentatore certificato 16.09.12 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si continua a parlare tanto di legge anticorruzione. Vorrei dare il seguente contributo. Nel caso di acquisto di beni a mezzo gara ovvero di esecuzione di una qualsiasi opera pubblica dovrebbero essere obbligatoriamente essere resi noti , oltre all'indizione di gara: il verbale di aggiudicazione indicanti tutte le condizioni; importo a base d'asta e relativo ribasso; verbale di regolare fornitura e/o di regolare esecuzione dell'opera; verbale/certificato di collaudo della fornitura/opera pubblica; quadro analitico economico delle singole voci di spesa. Con tali elementi qualsiasi cittadino nonché ufficiale di P.G. potrebbe essere in grado di confrontare i costi delle forniture/opere pubbliche con i reali prezzi di mercato. In assenza di specifiche norme anticorruzione le singole stazioni appaltanti potrebbe attivarsi sulla base delle vigenti norme sulla trasparenza ed inviare i dati alla competente autority sulla concorrenza.
Cordiali saluti

Donato SIMEONE
(giornalista pubblicista Abruzzo)

donato simeone 16.09.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Signori...queste sono le "vere" notizie che dobbiamo diffondere noi M5S.

Ricordiamoci che il Pizzarotti è "un osservato speciale " ....di una buona parte della popolazione...

eh.... 86,00 euro ! Cosa da far impallidire...i nostri vecchi politici....da sentirsi franare la terra sotto i piedi...

...ma le informazioni dai media e giornali, da noi,...sono leggermente "filtrate", quindi tocca a noi diffondere questo documento "pubblico".

Francesco I., Catania Commentatore certificato 16.09.12 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Domani so c...i amari in Regione Lazio ,il capo ha dissotterrato l'ascia e appena trova qualcuno che ha pagato xlei e non continua a farlo senza essere scoperto lo caccia. Peccatori come LUSI so finiti ?

Sabbatino M., Roma Commentatore certificato 16.09.12 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Concordo pienamente: la trasparenza e' necessaria, e non e' neanche cosi' difficile da mettere in atto. Ho scritto, a proposito, un post poco tempo fa: http://piantatela.wordpress.com/2012/08/26/propongo-soldi-pubblici-richiedono-trasparenza/ - Commenti e feedback sempre ben accetti, perche' ci vuole dialogo per portare cambiamento!

F. Rizzi, Gainesville, FL Commentatore certificato 16.09.12 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Ribadisco la mia proposta, che non so se si possa fare a tutti i livelli (cioè partendo dagli eletti nei Consigli Comunali - che non credo percepiscano granché - ai rappresentanti in Regione):

Non lasciare la parte di stipendio rifiutata nelle casse degli Enti di riferimento, perché rimarrà comunque a disposizione di chi - per i motivi che sappiamo - NON ne farà buon uso.

Versarla invece in una "cassa", gestita da un esponente locale del M5S non eletto, dalla quale prelevare periodicamente quote di denaro, per risolvere quei problemi ignorati dalle Amministrazioni locali: quelli che sarebbe sarebbe utile risolvere per la qualità della vita dei cittadini, ma controproducenti sul piano degli interessi personali dei singoli politici o delle lobby dalle quali dipendono.

Sempre interventi sul territorio (aree verdi, arredo urbano, cultura, aziende in crisi) e mai "ad personam"; e seguite dando loro la massima visibilità.

Alberto Rizzi Commentatore certificato 16.09.12 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Tra le tante idee, questa del confronto tra i rimborsi è una delle migliori. Infatti penso che su queste voci accessori ci sia il massimo della dispersione, come dimostrano anche gli avvenimenti di questi giorni alla regione Lazio.

Alessio S., Roma Commentatore certificato 16.09.12 15:31| 
 |
Rispondi al commento

“Settimo :non rubare”. “Un processo pubblico alla classe politica è necessario. Senza violenza. Siamo un popolo civile. Truffato, spolpato, fottuto, immiserito, deriso, ma comunque civile. Nessuno può pensare di sostituirsi alla magistratura o di evocare nuove piazzale Loreto. Saint Juste Robespierre non sono esempi da imitare, anche perché finirono, pure loro, sul carretto che conduceva i condannati alla ghigliottina. Il processo deve essere morale, collettivo. Ogni cittadino deve avere il diritto di sputo virtuale.
Chiunque abbia ricoperto nella Seconda Repubblica un'importante carica pubblica, tra questi i parlamentari, i ministri, i sottosegretari, i presidenti di regione, i sindaci dei capoluoghi di provincia, i presidenti di provincia, oltre ovviamente ai presidenti del Consiglio e ai presidenti delle Camere, dovrà rendere noto pubblicamente in Rete il suo patrimonio PRIMA e DOPO la sua investitura. Motivare, se esistono, le ricchezze accumulate durante il suo incarico. Case, patrimoni, regalie inconsapevoli. Un atto dovuto che premierà chi non ha nulla da nascondere.
In questo Paese si è radicata l'idea, sbagliata, che sia naturale per un politico arricchirsi, in effetti è difficile trovare un politico in miseria o qualcuno uscito dai Palazzi del Potere con le pezze al culo. Lo stipendio e i benefit che ricevono i politici, pur eccessivi, non sono sufficienti per diventare benestanti. Quindi le fonti, in caso di ricchezza, devono essere state altre. I cittadini vorrebbero sapere quali e anche i magistrati. Conoscere, ad esempio, i motivi per cui il ministro Z o il senatore B si è ritrovato a fine legislatura con un paio di appartamenti in più o mezzo milione di euro sul conto della moglie. Un'analisi patrimoniale, in piena trasparenza, che copra il periodo della Seconda Repubblica, con il DISPREZZO dei cittadini e l'isolamento sociale verso chi ha abusato dello Stato per i propri interessi e l'intervento della magistratura in caso di reato”. Beppe Grillo.

Lux Luci 16.09.12 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori