Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Una qualunque - Sabina Ciuffini


Una qualunque
(15:00)
ciuffini.jpg

pp_youtube.png

"Ho chiesto alle donne di Una qualunque di dirmi un po’ secondo loro chi era questa una qualunque e mi hanno detto delle cose molto belle, ne ricordo qualcuna:
Io sono quella che si è innamorata tante volte o una volta sola.
Io sono una qualunque.
Io sono quella che si fida troppo, ma non crede in niente e in nessuno.
Io sono una qualunque.
Io sono quella che è così ottimista da mettere su famiglia.
Io sono quella che porta il mondo sulla schiena.
Io sono quella che gli occhi li usa anche per piangere."
Sabina Ciuffini

Intervista a Sabina Ciuffini, autrice di Unaqualunque.it

La possibilità di fare la differenza (espandi | comprimi)
Io sono Sabina Ciuffini e vi saluto, saluto tutti quelli che normalmente guardano il Blog di Beppe Grillo, saluto pure Beppe Grillo. Io nel mio piccolo ho pensato a una qualunque, che è un omaggio alle donne e indirettamente anche agli uomini, perché credo che tutti voi abbiate una bella fidanzata, una famiglia straordinaria, una mamma che amate.

Le donne e il potere (espandi | comprimi)
Voi mi direte ma che cosa c’entra con il blog di Beppe Grillo? In effetti c’entra poco, anzi scusatemi, straparlo, perché mi sembra che anche Beppe, che è uno dei nostri figli più brillanti, perché devo dire che ha fatto una operazione straordinaria con questo 5 Stelle, cioè ha fatto qualche cosa che veniva ritenuto impossibile, però insomma il linguaggio è molto maschile e non è detto che maschile sia negativo, maschile è straordinario, ripeto, il maschile è andato sulla luna,

Azione dimostrativa (espandi | comprimi)
Anche la qualità della vita conta, non è che possono stare tutto il tempo a litigare coi delinquenti. A parte questo proponevo un divertismant, perché forse si può proporre alle donne una specie di azione dimostrativa, da fare una volta sola, quante siamo? Un milione e 8 in più, non so se a queste elezioni, alle prossime, si potrebbe decidere tutte insieme, per esempio attraverso la rete del volontariato, attraverso proprio la rete selezioniamo 200 donne e in maniera assolutamente trasparente, di sana e robusta costituzione, di ottime competenze, di buon carattere, ne estraiamo a sorte 20–25,

Dalla parte delle bambine di Elena G. Belotti

L'influenza dei condizionamenti sociali nella formazione del ruolo femminile nei primi anni di vita

28 Set 2012, 18:00 | Scrivi | Commenti (633) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

ciao sabina
sono con te quando vuoi cominciare io ci sono
è gisto fare le nonne ma dobbiamo tenere gli occhi aperti per lasciare un mondo di valore ai nostri nipoti
grazie

la polena, firenze Commentatore certificato 02.10.12 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Per limitare il problema delle pensioni:
SUBITO UNA LEGGE che toglie anche retroattivamente la pensione a tutti i politici
che vantano meno dell’80% delle presenze previste nell’arco dello svolgimento della propria carica.

Roberto Cocorullo 02.10.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento

La storia delle donne è una cosa difficile . . Certo che era meglio la lite con ferrara che era piaciuta a tutti . . Li c'erano tre al pensiero ed alle convinzioni anche la lotta ed il tentativo di sopraffazione. In quel caso era piu facile immedesimarsi.
La lotta contro il male é sempre molto maschile e coinvolgente. Qui ci sono molti mi piace e alcuni commenti di chi non ha fatto nessuno sforzo per capire.........Il fatto è che a me non interessa solo la cosa politica quanto la cosa politica unita alla visione nuova delle donne in generale . . La trovo urgente e anche l'unica abbastanza radicale da cambiare qualcosa e non perché le donne debbano sostituire gli uomini ma perché dovrebbero impedire che i migliori siano spinti sistematicamente all'angolo dai peggiori , come accade ovunque adesso.
É una visione d'insieme che traccia un nuovo orizzonte a cui tendere e da un nome a quasi tutti i guai del nostro mondo malato.
Basterebbe una buona dose di disponibilita', curiosità e voglia di accettare la sfida.
Tutte qualità molto umane.

Mario Ciuffini 01.10.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Le cose seguono il loro corso, ed aggiungo senza intromettenze, che la qualità di vita dipende dalla donna, il suo non sentirsi circondata dalla claustrofobia di questi grattacieli che opprimono ed impongono l' Alzheimer rinchiuse in casa, donne che lasciate stare prendano l' iniziativa, e nei nostri giorni soffocare la donna rinchiudendola nel ruolo secondario -sotto il pretesto di farci passare per galanti per ottenere le contropartite delle grazie...- dell' amante oggi comporta uno scandalo un inciampo per la donna che si forma in questa società fatta di rotocalchi di tette esposte in vetrina con il consentimento delle più accallite femministe (quando gli va di mezzo il loro negocio)eppure non ci son molti uomini educati a quell' ipotesi del Battisti, può darsi che neppure io sappia ciò che dico, una donna come amico! quando la stessa a seconda delle convenienze decide sempre all' ultimo momento la disgiuntiva del Ligabue: premessa che gli viene imposta scegliere fra troia versus sposa! ma premessa che realisticamente conserva interiormente implicita e quando chi comanda glie la presenta, la maggior parte delle volte o tace o ti acconsente! sia come sia il contesto odierno oggi più che mai è ritagliato dalle mani della donna in un 50%, cosa distinta è che inverta per tradizione in riproduzioni stile criceti di Norvegia che si lanciano o uccelli che migrano dove non ci son più terre e quello che trovano è chi a cambio del piacere -che ricambia l' innato piacere per la bellezza: arma a doppio taglio- li taglierà le ali per sempre

robert aceti 30.09.12 19:53| 
 |
Rispondi al commento

però io mi ricordo una sabina ciuffini molto amica della famiglia craxi che frequentava spesso in via foppa....avrà veramente cambiato opinione???

paola bernetti 30.09.12 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma qui si rasenta il razzismo, le donne al potere sono come gli uomini , ne piu ne meno!

paolo c 30.09.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Un discorso tremendo, avveniristico, totalmente travolgente!
Gabriele La Porta ha scritto "Il ritorno della Grande Madre": eccolo! Ce lo spiega Sabina Ciuffini.
Le donne ci salveranno dalla società patriarcale, che tanti danni ha arrecato all'umanità!
In giro raccolgo solo consensi a Grillo, in alternativa tanta incertezza. Bersani spergiura che non vuole allearsi con Grillo. Io penso che abbia smarrito la bussola. Quest'uomo rappresenta un partito che, nelle intenzioni di voto, raccoglie consensi di un elettore su quattro. Nemmeno con il 15% di premio di maggioranza, che comunque nessuno è disposto a concedergli, riuscirebbe a governare. Perché? Perché un italiano su cinque, per adesso ma poi si vedrà, vota Grillo. E Grillo non ci pensa proprio ad allearsi (mi limito alle dichiarazioni ufficiali): lui e il suo Movimento da una parte, tutti gli altri accomunati nella parte opposta. Caro Bersani, se così stanno le cose, non c'è proprio partita. Per paradosso Grillo dice che mira al 100% dei consensi. Lo ha già, perché tutti gli altri sono un'accozzaglia divisa su tutto, tranne i privilegi, ovvero tranne la corda e il sapone con cui la gente vuole impiccarli. Il resto è noia, anzi insignificanza politica

ALVISE PAZZAGLIA, PERUGIA Commentatore certificato 30.09.12 06:37| 
 |
Rispondi al commento

Oh perbacco, e come mai nella sede di quell'ente del quale Bersani si è pubblicamente vantato di aver fatto "SPEZZATINO" oltretutto per la presentazione di un libro che parlava di nazionalizzazione ENEL (che vide in prima linea Eugenio Scalfari) Bersani non c'era? Ma mica solo lui non c'era. Non c'era il Presidente del Consiglio Massimo D'Alema che quelle direttive multi utility volle venissero eseguite. Non c'era Tatò, il manager che D'Alema impoise per l'ENEL a Prodi. Non c'era il Presidente in quota velotroniana Testa di Chicco... Guardate le foto. Non c'era NESSUNO di quelli che gestirono l'ENEL (a parte Fulvio Conti introdotto come direttore Finanziario da quella gestione e promosso ad AD da Berlusconi: delaa serie che quando ci sono di mezzo gli affari nopn si va tanto per il sottile sulle divisioni "ideologiche" come il libro IL SOTTOBOSCO insegna) in quegli anni... E come mai? Avrebbe raccolto certamente solo applausi Bersani dalla sua presenza lì secondo quello che lui afferma no? Io ho la vaga impressione che nelle stanze che contano, anche della Casta giornalistica degli sguatteri di regime, si abbia ben presente il DISASTRO rappresentato da quella gestione ma per puro fideismo di parte nmessuno ne parli! Alla faccia del DOVERE DEONTOPLOGICO di dire la verità ai cittadini che li leggono! I lettori saranno pure i veri padroni di un giornalista, come amava ripetere Montanelli, ma un padrone che si può tranquillamente prendere a calci in culko se ost6acola le proprie ambizioni di potere!
Nè più né meno come agisce la CASTA politica prendendosi però tutti quegli sputi ed ingiurie che la CASTA ngiornalistica si risparmia!

http://www.dagospia.com/rubrica-6/cafonalino/cafonalino-la-presentazione-del-libro-di-valerio-castronovo-il-gioco-delle-parti-dedicato-alla-44636.htm

Bruna G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.09.12 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Sia la scuola che i genitori, spesso senza accorgersene, cercano di pilotare le donne fin dall'infanzia alla vita domestica, attraverso tante piccole discriminazioni educative che tendono a ridurne tutte le aspirazioni e capacità competitive (i giochi/giocattoli sempre divisi per sesso e persino le vecchie favole sono quasi tutte maschiliste, ovvero senza figure femminili positive che non siano subordinate a uomini).
Fino a pochi decenni fa questa impostazione era pienamente giustificata dall'assoluta necessità di avere molti figli visto che la mortalita infantile era altissima; oggi che la mortalità infantile è bassissima il percorso di educazione e formazione della donna deve permettere una totale parità e uguaglianza, senza proporre quei modelli comportamentali obsoleti di casalinga sempre sorridente serva del marito padrone che non solo sono anacronistici ma sono pure deleteri per l'economia della nazione:
se le donne vengono indirizzate sempre e solo a "sistemarsi" con un marito non potremo mai vederle brillare in politica o nell'imprenditoria.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 29.09.12 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Sabrina,
credo che le donne possano dare un contributo importante per cambiare la incancrenita situazione politica italiana. Certo le nuove donne (oltre a sostituire gli uomini) dovranno essere “diverse dentro” dalle attuali donne presenti nella politica da tanti anni (sia di un partito o di un altro).
Io mi sono convinto che in Italia e’ sbagliato affidare a dei “partiti” la gestione della “cosa pubblica” perche’ cercheranno sempre di proteggere e di trarre vantaggi principalmente per loro stessi nel lungo periodo indipendentemente che questi siano rappresentati da uomini (tanti) o da donne (poche). Certo e’ meglio se arriveranno piu’ donne agguerrite e pulite come Sabrina.
Quindi il MOVIMENTO 5 STELLE e’ ideale dato che propone un sistema basato su persone incensurate ed eleggibili solo per due mandati. Queste persone (forse !!) non avranno il tempo di consolidare rapporti para-mafiosi volti a mantenere situazioni di beneficio e di auto protezione. Basta guardare gli attuali partiti di destra, sinistra, centro ecc: in realta’ fanno finta di fronteggiarsi per il bene dei rispettivi elettori, ma di fatto creano spese assurde per i propri vantaggi e per mantenere clientele che permettono di mantenere il loro potere.
Il problema, a mio vedere, nasce dalle caratteristiche degli italiani, che sono molto inclini a trovare accordi sotto banco, mediazioni sui principi ed ogni tipo di connivenze pur di trarne vantaggi personali e purche’ a pagare sia qualcun altro.
Il fascismo prese il potere con una “rivoluzione” (se cosi’ possiamo chiamare la marcia su Roma), per cambiare ci volle un'altra rivoluzione a seguito di una guerra (se cosi’ possiamo definire i partigiani). Oggi la crisi economica chiede di voltare pagina ed a mio avviso per mandare a casa questa classe politica corrotta ci vuole o una rivoluzione classica o una rivoluzione para-tecnologica (tipo quella del MOVIMENTO 5 STELLE) grazie alla rete.
Spero bene. La soluzione c’e’.
Renzo

Renzo Redi 29.09.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Se ci fosse...ma potrebbe essere meglio una Ddonna
...e io saro' al Vs.servizio

http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=UMR3Z6YGJxI&NR=1

lauro r., agrate brianza Commentatore certificato 29.09.12 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Lettera molto bella ma guando parla di prostituzione di droghe non si capisce bene dove vuole andare a parare,non credo sia il momento di correre dietro a ideali irrealizabili,ad esempio droghe e prostituzione vanno legalizate,se poi inseguiamo l'utopia ,allora le cose rimarranno sempre cosi,se un figlio e stato cresciuto con valori con amore con prospettive,stai certo che non si perderà dietro a nulla ,almeno in linea di massima,se la prostituzione sara legalizata,non ci sarà più nesuno sfruttamento,sevizie,compravendita,malattie infettive ,ho paura del buonismo cieco,perche e proprio quello che permette l'evoluzione incontrollata di certi temi !

Gianluca Romano 29.09.12 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bellissimi e nobili sentimenti e Grazie di esistere, Sabina Ciuffini!

Difendiamoli i nostri figli MA – soprattutto, fidiamoci di loro e crediamo nei loro sogni e nelle loro facoltà di realizzarli!

L' Italia, oggi, di Figli Importanti e preparati a rovesciare e sovvertire "l'ordine Prestabilito" da "Altri" (gli Inetti, i Corrotti e gli Infami), ne possiede molti .........

Gliene cito SOLO ALCUNI:

http://www.youtube.com/watch?v=p_-V7q4LNWs&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=3ols5fnvHjw&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=sqCpNvwdHno&feature=relmfu

http://www.youtube.com/watch?v=pg8AFXwhJpI&feature=relmfu

http://www.youtube.com/watch?v=zNf8qFLJgBQ

http://www.youtube.com/watch?v=eZEy_n5d694&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=CuDnLR_eXIA

Di persone normali, oneste, giovani e non più tali, uomini e donne, che amano il proprio Paese e lottano, e che ogni giorno si impegnano per la propria famiglia e per l'Italia, ce ne è una "Marea Umana", immensa, Gente, rimasta sana dentro, come Lei, Signora Sabina:

glieli segnalo:

http://www.youtube.com/watch?v=PvbZF0-MQz4

http://www.youtube.com/watch?v=Is7Qcei3-ic&feature=relmfu

http://www.youtube.com/watch?v=zvbUYftizQY&feature=relmfu

http://www.youtube.com/watch?v=0TLRi-13NJw

http://www.youtube.com/watch?v=z8s-iu2OMec

http://www.youtube.com/watch?v=L71Cq_t0XuY

http://www.youtube.com/watch?v=FQWPn5zKMIY&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=82FlVMoEM3E

http://www.youtube.com/watch?v=OnpbJeVTuQw&feature=fvsr

http://www.youtube.com/watch?v=XKPVCatNPgo&feature=related

Contiamo su Beppe e su di loro e .... ce la faremo.

Mi creda!


Robincook P., Roma Commentatore certificato 29.09.12 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Continuano i tg paraculistici, ma da oggi mi sono scocciato e mi espongo in prima persona.


Ecco il video dei politici che prendono per culo gli italiani, oggi il tg1 29/09/2012...

E poi vogliono pure che paghiamo il canone !

Sentite pure la mia voce, non mi sfottete.


http://www.youtube.com/watch?v=u6hGlXLDWWw


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 29.09.12 16:09| 
 |
Rispondi al commento

L unico democristino e stato Martinazoli.
Casini Buttiglioni ereditarano il peggio della
democrazia cristiana. Difatti sono ancora tutti
li, meno quelli che nel fratempo sono morti.
Immaginate perche Casini vuole un Monti bis
Immagina puoi

mauro calugi 29.09.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento

a cosa serve il gioco d'azzardo????

aggiungerei anche eliminazione di calcio scommesse gratta e vinci e giochi d'azzardo

praticamente se ho 300 € di denaro SPORCO/NERO da ripulire come posso fare?

semplice ! vado a scommettere legalmente su una partita del cazzo e mi gioco:
100€ su 1
100€ su X
100€ su 2
male che mi va VINCO 295€ e ho una bella ricevuta di vincita da depositare in banca di 295€ PULITI....semplice no?
ecco perchè spuntano come funghi d'autunno dopo una pioggia le ricevitorie delle scommesse...........e indovinate di sono?

popolo di pecore che siamo !

lorenz l. Commentatore certificato 29.09.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi e' il compleanno di Bersani e Berlusconi.
Che giornata di merda!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 29.09.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Hanno lanciato un nuovo Magazine, Kazzenger Magazine!!!
PAGHIAMO ANCHE QUESTO CON LE NOSTRE TASSE?
Indaghiamo.

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 29.09.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Sabina Ciuffini
è una donna con le palle
mi piace!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
due prole al blog: dovrebbe essere allestito un servizio di comunicazione e supporto per tutti coloro che lo desiderano per avere consulenze, supporto, scambio interattivo fra domande e risposte.
In questo momento dobbiamo avere la capacità di aggregare ed assistere chi ne ha bisogno .
Ho visto persone giovani, di media età e meno giovani come Grillo che avrebbero gradito "un dialogo".
Sono stanco dei proclami.
quando pongo delle domande vorrei delle risposte pertinenti.
Altrimenti tutto diviene un dialogo fra sordi e ciechi!!!!!!!!!!!!!!!

luigi carlo illuminati (weachilluminati), jesi Commentatore certificato 29.09.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Io amo i dibattiti se portano a qualcosa di concreto
adoro quelle persone che con poco vivono e altrettanto aiutano come me nel possibile odio le persone che offendono perchè ognuno è libero di esternare quello che pensa anche sbagliando ma nessuno e psicopatico o malato nel dire quello che pensa odio i super intelligenti o almeno si credono tali,che sanno tutto e non fanno niente credo in quello che vedo e nelle persone che fanno non credo nella politica perchè e falsa come i membri di essa.
credo in questo Paese che sicuramente è in grado di rialzarsi e a spallate farsi avanti.
Basta commenti all'interno dei blog contro questo o quello pensate di più a quello che c'è da fare per migliorare tutti

davide franchin 29.09.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento

da fanpage.it qui a lato

Prestigiacomo, lascio il pdl: sono disgustata.

Ah, adesso che ti sta franando tutto il circo barnum, sei disgustata, mentre prima, quando eri ministro (sic!) dell'ambiente, e già il marciume del tuo padrone e collegati era stra-evidente, non avevi fatto un plissé.
Complimenti per la coerenza, ma soprattutto per la dignità.
E questa è una donna...

silvano_de_lazzari 29.09.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Questa una qualunquista rappresenta tutto il perbenismo del caxxo, fatto di persone che non vedono in che paese/mondo viviamo.
Droga e Prostituzione ormai rappresentano due mondi paralleli alla realtà in tutto e per tutto.
Queste organizzazioni sono ormai cosi ricche, che la loro crudelta è aumentata esponenzialmente al loro fatturato.
Basta che date un'occhaiata a cosa sta accadendo in messico.
Grazie alle scomesse "legali" e non truccate su partite di calcio alcune organizzazioni ,grazie ad un algoritmo, puntando 100 su 1, 100 su X e 100 su 2, male che gli andava prendevano 295 e così faccendo ripulivano soldi sporchi.
In Italia quando si è alzato il polverone sul Calcio e si è scoperto che scommesse su partite minori fruttavano anche 120 milioni di euro si è alzato il polverone, però quando è stato coinvolto il "capitano" Beppe Signori tutta la stampa ha mostrato pietà ed è stato applaudito da TUTTI alla sua conferenza stampa e nessuno ha usato urlargli in faccia quello che meritava.
Restiamo Umani e Pensanti.

gna omo Commentatore certificato 29.09.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento

VENTI DI TERRE LONTANE

In altri paesi europei i vari Berlusconi, Lavitola, Lusi, Fiorito, Renzo Bossi, Nicole Minetti, Cicchitto, Dell'Utri, Lombardo, Mastella... e altri - molti altri - compagnia bella... (mica posso elencarli tutti!) Neanche esistono.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.09.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordiamoci SEMPRE dei 98 MILIARDI di euro delle slot-machines!
Dobbiamo trovare il "testo" della nuova Convenzione !!

Le Associazioni dei Commercianti, quelle degli Artigiani e quelle dei Consumatori, dovevano essere in prima fila nella
"battaglia 98 miliardi delle slot-machines"
(su Google scrivere "slot-achines e 98 miliardi").
Non ci vuole molto a comprendere che se lo Stato incassa i 98 miliardi di euro che DIECI società delle slot-machines gli DEVONO, dopo l'accertamento fatto della Guardia di Finanza, gran parte di tale somma si riversa sui "consumi", risolvendo i "problemi" dei Commercianti, Artigiani e Consumatori !
Invece.......TUTTI zitti !!!
E gran parte dei partiti hanno "favorito" un provvedimento ministeriale-"nuova Convenzione" che ha ridotto le penali da 50 euro ad appena CINQUE centesimi per ogni ora di mancato collegamento delle "macchinette" al contatore dei Monopoli !!!

Chiediamo aiuto a TUTTI :
non riusciamo su Internet a trovare il testo di questa "nuova Convenzione" ( 2007 oppure 2008).
Per vedere CHI l' ha firmata e per quali "motivazioni" sono state favorite così SFACCIATAMENTE le DIECI società !

AIUTATECI ! AIUTATECI ! AIUTATECI !!!!!!!!


sul "mondo di mafalda-edu":

non ci credo neanche se lo vedo che edu abbia espresso concetti come certuni dicono che ha fatto. non ho seguito l'inizio della discussione e non so cosa avrebbe scritto ma non ci credo che possa avere in qualche modo maniofestato idee cosi' sconvolgenti come si dice.
o non e' lui, si e' inimicato varie persone qui' dentro, grillini di ferro, leghisti-pidiellini e troll generici, quindi o e' qualcuno che lo imita (c'e' un tizio qui' che sa clonare i nick) oppure e' stato frainteso e le sue parole sono state interpretate male creando un botta e risposta non buono.
edu e' sempre stato corretto ed ha sempre esposto concetti di buon senso e non ha mai offeso nessuno se non quando e' stato attaccato in modi sgradevoli alla giovannino.

francesco 29.09.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.facebook.com/photo.php?pid=2377840&id=1203459687

A Radio24 ieri, hanno dato la notizia che l'europa ha raggiunto potenza energetica alternativa derivante da solare ed eolico, equivalente alla potenza di 35 centrali nucleari.

Queste le ancora minime e piccole potenzialità dell'energia pulita.

Fra soli 10 anni i nuclearisti di ieri ed oggi dovranno nascondersi dalla vergogna.

Vero Oscar Giannino?


Con Renzi in platea c'erano 1000 persone e nei giornali, l'apoteosi, il pienone. A Parma con Grillo e il M5S 3000 persone e la piazza era deserta. Giornalai datevi una regolata che il vento soffia forte e vi spazzerà via come un tornado della Lousiana.

stefano m. Commentatore certificato 29.09.12 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

donne come questa si meriterebbero di sostituire queste merde di polimafiosi, donne come questa NON come quelle quattro baldracche che si sono viste finora, la sant'anchì?!, la melandrina, la prestagiacomò, la minchietti, ecc, ecc, ecc... queste stanno bene sulla statale, punto!

pillolo 29.09.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è bisogno di buonsenso ma sopratutto avere le idee chiare.
La legalizzazione della prostituzione in Germania a dato a questo paese un gettito fiscale che viene utilizzato anche per servizi sociali si parla di miliardi di €.
Governare è scegliere il minore dei mali diceva il buon Androtti e aveva ragione.
Lasciare alla criminalità organizzata il monopolio
di molti traffici come ,rifiuti , prostituzione,droga,gioco dazzardo ,è ormai il segno della presa del potere politico da parte appunto delle organizazioni criminali che senza scrupoli se ne fregano dei servizi sociali,il motivo è la corruzione ,non bisogna temere di fare pulizia costi quello che costi in questo caso il motto LA LIBERTA O LA MORTE mi semra coretto

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 29.09.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a me non piace il taglio che da la ciuffini sia dal punto di vista emotivo che dalla completa assenze di proposte di soluzione ai problemi elencati;

e questo non mi sorprende vista il curriculum

pino anthony 29.09.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento

POMPIERI, POLIZIOTTI E MOVIMENTI POPOLARI UNITI NELLA LOTTA CONTRO I GOVERNI DELLA FINANZA.

In Spagna, si può.
Ecco quanto accade a Madrid.

http://www.ilvostro.it/esteri/madrid-la-polizia-si-toglie-il-casco-e-invece-di-reprimere-aderice-ai-cortei/49165/

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 29.09.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono uno qualunque.

Io sono quello che si è innmorato una volta sola e quella persona l'ha ancora accanto dopo 20 anni.

Io sono quello che si fida a pelle, mi basta una stretta di mano per rispettare la parola data(ma non amo i colpi di scena).

Io sono quello che se la famiglia sta bene sto bene anch'io(spesso vado in giro con pochi spiccioli in tasca ma non mi importa perchè so che il resto lo sto lasciando alle priorità di casa e dei figli).

Io sono quello che di questi tempi ancora insegna l'onestà e il rispetto ai propri figli e che cerca di fargli comprendere che la cultura e la conoscenza (La conoscenza è la consapevolezza e la comprensione di fatti, verità o informazioni ottenuti attraverso l'esperienza o l'apprendimento) sono l'arma migliore per non farsi prendere per i fondelli dal prossimo così come i miei genitori hanno fatto con me.

Io sono quello che spesso ,in relazione alle proprie possibilità, tenta di aiutare le persone che sono più in difficoltà rispetto a me. Soprattutto nel mio lavoro là dove mi è possibile cerco di riparare piuttosto che sostituire, e sono uno che fortunatamente ancora ha un impiego a tempo indeterminato.

Io sono quello che gli occhi sono lo specchio dell'anima e quando parla con una persona non si vergogna di guardarla in faccia perchè non ha nulla da nascondere.


Simone S. Roma

Onofrio Del Grillo (bikers) Commentatore certificato 29.09.12 12:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa testimonianza deve entrare di diritto a fianco alle 5 stelle. E gli spunti di riflessione devono diventare proposte sul programma. Spero anche tu Sabrina ci possa dare una mano con le tue proposte. Uno vale uno, ma insieme siamo tanti e tutti utili per la causa comune. Complimenti per la semplicità e per l'umanità con cui ci fai riflettere. Grazie

Domenico Monardo, Collegno (Torino) Commentatore certificato 29.09.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento

IL DUCE ETERNO

Il Duce è pronto: o presidente della Repubblica o presidente del consiglio.

Se i padroni chiamano Monti è pronto.

Nel 1994 Berlusconi lanciò in politica Monti.

Oggi il Duce non dimentica

asqueroso >> Commentatore certificato 29.09.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Ultimi giorni per salvare i referendum a Roma!
È uno scandalo! Dei cittadini stanno rivoluzionando la politica a partire da Roma con dei referendum, ma la casta dei politici vuole sabotarli usando la burocrazia. È rimasta solo una settimana per la raccolta firme e solo una enorme mobilitazione di cittadini indignati può consentire al potere dal basso di vincere: vogliamo votare!
https://secure.avaaz.org/it/petition/Ci_vogliono_togliere_il_diritto_di_voto/?btRplcb&v=18274

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 29.09.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento

MANI IN ALTO !!!
O LA BORSA O ... LAVITOLA !!
:-)

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.09.12 12:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dal Bel-Sito Fiorito erano
tutti Col-Lusi nel fottere
noi ITALIANI dal-La Vitola in giu'
S-Penati come polli con la tangente
rimborsi elettorali ed affini...


oggi 29 settembre SILVIO BERLUCIFERO e PIERLUIGI BERSATANA festeggiano il loro COMPLEANNO fatEGLI gli AUGURI...

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 29.09.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Ferrero


Stamattina la Federazione della Sinistra del Lazio ha presentato 53.000 firme per indire un referendum regionale che abroghi i vitalizi per consiglieri e assessori regionali. Abbiamo cominciato la raccolta di firme a maggio, quando non era nota alcuna inchiesta della magistratura e ovviamente i giornali non ne hanno parlato. Chiediamo che il referendum si tenga contemporaneamente alle prossime elezioni regionali e proponiamo che lo stipendio dei consiglieri e assessori regionali venga fissato per legge e 3.000 euro. Siamo invece contrari a ridurre il numero dei consiglieri che serve unicamente a cancellare la presenza istituzionale di chi canta fuori dal coro, come i comunisti. NON SIAMO TUTTI UGUALI!

Mauro C. 29.09.12 12:29| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi domando e dico:

se i partiti politici si stanno sciogliendo come neve al sole, il prossimo anno la competizione politica del M5S contro chi la facciamo?

Aiuto ci stanno lasciando da soli.

Non vorrei essere spiritoso ma così è troppo facile vincere.

stefano m. Commentatore certificato 29.09.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=_vrhLAaVfc4&feature=related

Guardate qua' il Paradiso Terrestre...

E muoio dal ridere.
Pensare che c'è chi lecca il Culo alla Fornero, Ber sani da lema Ber lusco ni...
Ma chi cazz vo fa fa'?

Monti e rimonti, che cazz vo' Monta'?
Ah! Ah! Ah!

enrico w., novara Commentatore certificato 29.09.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bongiorno signori ( e soprattutto signore dato il bel post di Sabina). Ho letto qualche commento,e oltre ai soliti ritardati mentali,ho notato che ne devo aggiungere un'altro che ritenevo una persona seria.
Vabbe' nun se finisce mai de impara'......

luis p Commentatore certificato 29.09.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho le lacrime agli occhi. Le tue parole le ho trovate tutte già incise dentro la mia coscienza. Io ci sono, mi sento pronta, ho superato la competizione con le mie sorelle e da anni ormai mi sento una qualunque insieme a tutte loro

Mari 29.09.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vergogna cancellano i post di Est. solo perchè è critica. Cosa ha mai fatto di male? Ha soltanto urlato Max STRUNZER a Stirner, ha solo dato del FASCISTA alla minima obiezione a un'altra vittima che cercava di parlarci, un altro - stessa scena - era STRONZO MATRICOLATO, coglione...VAI e CAGA Fascista (otra vez). Eh grida proprio vendetta al cielo, non ci si può credere che in 40 clicchino all'istante non appena ne sentono il "profumo". Vergogna, bannare in tal guisa una spostata isterica urlatrice senza nemmeno provare a somministrarle una peradi Valium. VERGOGNA!

lilly extra Commentatore certificato 29.09.12 11:57| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche questa mattina...non mi sono perso nulla!
Ho provveduuto alle consuete pulizie...i phuff son spariti.
Cia0ooo^-^

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 29.09.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono perfettamente d'accordo con la sig.ra Ciuffini. Le donne se facenti parte della categoria sensibili- forti - coerenti rappresentano una grande risorsa perché spesso hanno una personalità più spiccata degli uomini e sono meno malleabili.
Si faccia una selezione su un campione di donne dotate delle caratteristiche citate e si dichiarino eleggibili purché non siano la Polverini, la Santachee' la Minetti, la Carfagna ecc. perché hanno già dato

Maria Morrone 29.09.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento

O.T. soluzione per uscire dalla crisi:

I)

PREMESSA
la crisi che stiamo attraversando e' basata sul fatto che gli investitori non comprano i nostri titoli di stato e non rinnovando
il prestito alla sua scadenza rischiamo di ritrovarci con una montagna di soldi da ridare indietro tutti in una volta, si parla di tranche
anche da 400-500 miliardi di euro che se dovessimo ridarli indietro alla loro scadenza si fallirebbe.
da qui' il dover allettare il mercato finanziario proponendo alti interessi affinche' il prestito venga rinnovato.

da questa premessa alcune considerazioni:

A) CHI E' IL MERCATO FINANZIARIO E PERCHE' NON CI PRESTA I SOLDI:


1) Chi e' il mercato finanziario.

ognuno di noi che abbia una sia pur minima disponibilita' di denaro cerca il modo migliore per investirlo, le banche non fanno altro che usare il denaro che gli diamo e, da nostro mandato, compera titoli di stato, azioni, assicurazioni integrative etcetc.
quindi il mercato finanziario siamo noi, i cittadini, le banche lavorano con i nostri soldi,
chi bazzica in questo blog, quelli che simpatizzano per qualunque altro partito o movimento o quelli che non votano o che si disinteressano della politica, tutti i cittadini italiani che hanno del denaro in piu' per fare i loro anche minimi movimenti finanziari.

penso che sul punto 1 siamo tutti d'accordo, IL MERCATO FINANZIARIO SIAMO NOI, lo facciamo vivere con i nostri soldi.


2) Perche' non diamo mandato alle banche di comperare titoli pubblici italiani?

visto che dipende solo da noi cosa ci frena dal comperare i titoli di stato italiani? gli interessi sono buoni, nessun altro investimento rende tanto.
ci frena la paura che il nostro denaro venga dilapidato in furti, sprechi, opere inutili e costose etcetc, cioe' non ci fidiamo della nostra classe dirigente, per prestare i soldi ci vuole giustamente fiducia verso il debitore, altrimenti non glie li diamo.

(continua nei sottocommenti)

francesco 29.09.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

REGIONI COL BUCO
Blitz della Finanza: milioni buttati a Bologna mancano le fatture per milioni di euro spesi dai gruppi consiliari . Errani dopo lo scandalo del milione regalato al fratello (rinviato a giudizio ,' accusato di falso ideologico per il finanziamento da un milione di euro alla cooperativa gestita dal fratello) adesso è nella bufera ne più ne meno come la Polverini . Eppure fino a ieri nelle loro TV e sui loro giornali abbiamo visto la badante Bindi e la gnocchetta rossa Moretti che facevano le offese e facevano la morale agli altri , queste facce di bronzo ( per non dire altro )hanno avuto il coraggio di dire , sapendo di mentire , che loro sono diversi negando che anche il PD è dentro fino al collo .Scomparite per favore , siete tutti invischiati in un sistema di ruberie che dura da 50 anni , siete la vera antipolitica , siete la vera demagogia , siete il cancro di questo paese.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.09.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi amici del Blog,si avvicinano le elezioni.
Saranno elezioni con la vecchia legge,se ci saranno,quindi dobbiamo solo sperare in una massiccia presenza del Movimento per condizionare e sputtanare il grandi ladri.
Il vaso di pandora sta perdendo,ma non è ancora tutto.
Aspettiamoci una maggior presenza di troll,pagati per demonizzare il Movimento perchè il Movimento sta facendo paura per i principi che si è dato.
Principi che la partitocrazia non èpotrà mai attuare perchè l'attuazione del programma e del non statuto è la morte stessa dei Partiti.
Quindi amici coraggio continuiamo a tenere pulito questo luogo dalla monnezza!
Grazie eeee.....arrivederci alle consultazioni elettorali! 5*****

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 29.09.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

L'evoluzione delle specie non avviene con un percorso lineare (disegno divino), ma per caso. Chi è più adatto a una tale situazione sopravvive e si riproduce, nelle società complesse come quella umana, è molto importante anche la possibilita che si dà alla propria prole di sopravvivere e riprodursi, quindi la posizione sociale.
I prototipi di questa socità sono, virago, meretrici, arriviste e furbi, papponi, mammoni, sburoni.
Dato che la variabile dell'organizazione sociale che determia questa selezione, è in nostro controllo, o perlomeno dovrebbe esserlo. Sarebbe auspicabile un organizazione sociale che premi le peculiarità migliori di entrambe i generi,
che per essere chiari sono diverse e difficilmente intercambiabili fatte salve intelligenza onestà e senso civico.
Il dicorso su quali siano le peculiarità migliori, è difficilmente sviluppabile su un blog, pena apparire a seconda dei casi, maschilista o femminista e portatore di luoghi comuni, comne in parte anche da me fatto nell'esposizione precedente.

angelo b., forlì Commentatore certificato 29.09.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=X5VC59FpMWA

enrico w., novara Commentatore certificato 29.09.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

razzismo,xenofobia,post del genere vanno immediatamente cancellati,sono oggettivamente commenti inappropriati.

leo c., roma Commentatore certificato 29.09.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SABINA non posso crederci quando io facevo il militare mi ricordo di tè affianco ha MIKE televisione in bianco è nero ;quanti anni sono passati ti confesso mi è venuto un nodo in gola . nonostante tutti questi anni sei rimasta una donna bellissima affascinante ti facciò tanti complimenti . un caro Saluto .Renato.

Renato Borio, Giaveno-To Commentatore certificato 29.09.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento

A gennarì (giovannino) : hai sbagliato stalla!
Vai su Petania...il blog...delle corna celtiche!

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 29.09.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lettera di Lavitola di dominio publico mi suggerisce il seguente sondaggio, secondo voi, il presidente Napolitano é :

A) Probabilmente onesto inteletualmente.
B) Probablimente stupido mentalmente.
C) Probabilmente mafioso.

Grazie per le risposte?
W Pertini.

gennaro f., salerno Commentatore certificato 29.09.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stupendo video sulla Sabina Ciuffini che mette a tacere Ferrara

http://www.youtube.com/watch?v=ouPdUKEvdp0

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Spero che Le donne italiane riescano ad unirsi, e aiutarsi e aiutare poi le donne di tutto il mondo, visto che purtroppo la maggior parte di loro è tuttora prigioniera di un mondo di maschi... https://giannigirotto.wordpress.com/2009/03/09/i-miei-credo-sesto/


Vengo continuamente insultata e molestata qui sul blog dalla merda di caracas senza nemmeno che io lo tiri in ballo e nemmeno vengono cancellati i suoi sottocommenti. E se non gli rispondo mi insulta in chiaro, questo verme pedofilo. Si chiamano molestie, e io non ho paura di denunciare un violento imbecille che nessun altro ferma.

Chiara e Tondo 29.09.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

El mundo de mierda ha scritto, lo avete letto tutti, un commento contro di me. Questo verme sta dalla parte di chi molesta e stupra le ragazzine, lo ha scritto lui definendomi come non riporto.
E' un criminale maiale pedofilo peggio di berlusconi poiché questi sono gli uomini che difende, e continuate a votargli i commenti in positivo invece di mandargli i carabinieri a casa...

Chiara e Tondo 29.09.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Blog di IFQ
http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/09/28/giannino-lancia-movimento-fermare-declino-giovani-monti/205922/#disqus_thread

Arriva il nuovo partito di Oscar Giannino “Fermare il declino”,c’è dentro anche Zingales, ma non era l’economista del Pd?
E avanti col solito listone demagogico: Liberismo,abbassamento della spesa pubblica e meritocrazia,meno burocrazia,privatizzare tutto,migliorare l’immagine dell'Italia nel mondo,meno tasse e felicità per tutti.
Col lavoro come stiamo? Promette anche lui un milione di posti di lavoro?
Ma non bastava Matteo Renzi?Cos’è?Un duplicato? Abbiamo programmi uguali a dx e a sx? E’ il nuovo che avanza? E promettono tutti e due privatizzazioni a 360°,centrali nucleari e niente controlli alle imprese.Ma cos’è?Il Gori vende programmi in fotocopia? Ormai tutti uguali sono. E allora vota Monti e sei a posto.Vota direttamente Fondo Monetario e Fed!

Dai commenti:
Ecco mancava solo questo pagliaccio...ora il circo è al completo
.
Sant'Iddio...Avremo anche le nostre colpe come popolo,ma non meritiamo una simile quantità di flagelli e punizioni
.
E' il liberismo che ha creato tutto questo.
Fermiamo il liberismo,piuttosto,e con esso fermeremo il declino
.
E' meglio fare il partito 'FERMARE IL GIANNINO'
.
Quello che del processo storico-economico che ha generato questa crisi sistemica non ha compreso nulla e che ora ci viene a spiegare come uscirne salvaguardando solo gli interessi di chi la ha generata... è il lato comico dell'economia.
.
Come si chiama il movimento? Ah già, "accelerare il declino". Poi tra i firmatari c'è Chicco Testa: sarà un altro grande successo come il referendum sul nucleare
.
Bene! Ed ora i partiti di:Giuliano Ferrara(di nuovo in campo nella veste di antiabortista), Sallusti(se non va in carcere),Brunetta, Tremonti,Lupi,Santanchè,Minetti,Ruby,Lele Mora e Apicella
Tutti liberisti,innovatori,rottamatori e contro tasse e sprechi
Nuove Forze,Italia!
.

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TORTURA IN OSPEDALE PSICHIATRICO ITALIANO?!

Da: ilfattoquotidiano.it di oggi:

“Il maestro elementare Francesco Mastrogiovanni, morto dopo più di 3 giorni di letto di contenzione”...

“Legato a un letto polsi e caviglie per tre giorni. Così il 4 agosto 2009 è morto il maestro elementare Francesco Mastrogiovanni. Quattro giorni prima viene colpito da un’ordinanza di trattamento sanitario obbligatorio e così viene ricoverato nel reparto psichiatrico dell’Ospedale di Vallo della Lucania. Una volta dentro, Francesco viene sottoposto a una misura clamorosa, paragonabile alla tortura: il letto di contenzione, polsi e caviglie legati ai 4 angoli del letto. Così trascorre le ultime 82 ore della sua vita senz’acqua e senza cure. L’Espresso, assieme all’associazione “A buon diritto” e di concerto con la famiglia della vittima hanno deciso di pubblicare i filmati girati dalle telecamere di sorveglianza della struttura ”perché su questa vicenda sia fatta piena luce e perché casi del genere non si ripetano mai più”.

28 settembre 2012

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/09/28/sullespresso-lagonia-francesco-morto-dopo-letto-contenzione/205938/

VERGOGNA! CAMBIAMENTO!!!

Lux Luci 29.09.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buondì!
Intanto ringrazio l'autrice di questo post.
Aspettavo da tempo una parola sulle donne, che spesso troppo spesso vengono prese di mira in quanto soggetti più deboli. Vedete ci sono due categorie di uomini al mondo, il blog coi suoi commenti ne è la prova quotidiana, c'è l'uomo che ama le donne e quello che le odia.
Io ho la fortuna di avere accanto a me ogni giorno un uomo che ama infinitamente le donne, che benché siamo differenti fa lo sforzo di capirmi, che non ha paura di confrontarsi con me, che si fida a lasciarmi comandare...
Ma ho anche la sfortuna di fare un lavoro giudicato maschile, sono una chef di cucina(per il momento a casa!) e quante volte ho avuto proposte di lavoro meno pagate dei miei colleghi maschi, quante volte mi si chiedeva di fare di più, come se lo sforzo maggiore potesse giustificare il mio essere più o meno brava.
Noi donne non amiamo la competizione, parlo della competizione squisitamente maschile, che porta a guerre piccole e grandi.
Ma sappiamo anche comandare benissimo, e dice giusto l'autrice del post, non ci piace comandare, ci piace organizzare.
Le donne sanno gestire, pianificare ed organizzare, affinché tutto fili liscio, affinché si crei benessere per se e per gli altri.
La capacità delle donne/mamme italiane di amare è ineguagliata nel mondo, sono esseri di una dedizione infinita, checchè ne dicano i media, sulle mamme che generano mammoni.
Spero oggi di leggere molti commenti dei maschi presenti sul blog sul post odierno. Non lasciatevi sfuggire la possibilità di farci sapere cosa pensate.
Grazie e buona giornata

daniela s., parigi Commentatore certificato 29.09.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Candidare Monti? E’ tecnicamente possibile, anche se è un senatore a vita. L’incarico parlamentare a Palazzo Madama non è affatto ostativo a un’eventuale presentazione di Monti alla testa di una lista per un nuovo round a Palazzo Chigi. Il contrario di quello che molti hanno sostenuto fino ad oggi. E lo scenario, dunque, cambia radicalmente.
Lo dice il costituzionalista Stefano Ceccanti.

Dunque Monti si ricandidi se vuole un'altro mandato, un'altro vulnus alla costituzione sarebbe insopportabile.
Un'altro incarico per regio decreto sarebbe davvero un golpe.
Dunque si candidi e se venisse bocciato dagli italiani rinunci anche, conseguentemente, alla carica di senatore a vita.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.09.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

LA UE VIETA(giustamente)DI CAMBIARE LE LEGGI ELETTORALI 1 ANNO PRIMA DELLE ELEZIONI.
PER SCONGIURARE L'APPROVAZIONE DELLA "LEGGE ELETTORALE CONTRO IL M5S",
DENUNCIAMO IL PARLAMENTO ITALIANO ALL'UNIONE EUROPEA !

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/09/la-ue-vieta-di-cambiare-le-leggi-elettorali-1-anno-prima-delle-elezionidenunciamoil-parlamento-itali.html

Marino MASTRANGELI, Cassino (FR) Commentatore certificato 29.09.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Continuate a sgranare il rosario ripetendo le stesse litanie:e il MoVimento non è democratico.....e quei tre che stanno qui dentro ripetono in coro:Renzzzziiii....e ancora:Il MoVimento non è chiaro,e i tre in coro:Renziiiiiiii.
ma fatela finita con queste pagliacciate e aprite gli occhi,il cambiamento fittizio non venitelo a professare qui dentro....i disincatatori di serpenti andateli a fare nei blog del pd,del pdl e della lega,quelle si che sono menti incantate e incatenate!!!

leo c., roma Commentatore certificato 29.09.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ve' chi si vede la sabina ciuffini sono passati anni da quando eri la valletta di mike buongiorno
che bei ricordi piacere di rivederti nel blog di grillo con simpatia luciano parma

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 29.09.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Passera : "l'italia ha corso veramente il rischio di perdere la sua sovranità !!"

Poi dicono che qui si esagera con le invettive !!

Ma come si fa con affermazioni di questo tipo ?
L'italia la sua sovranità l'ha già persa !!
Vuoi per il debito, vuoi per la nomina di Monti come capo liquidatore.

Il solo fatto che Monti si ricandidi ad un'altro periodo di dispotismo finanziario la dice tutta !!
E poi non è l'italia in se' che ha perso sovranità ma il popolo italiano cui è stato scippato il diritto- dovere di scegliersi i suoi rappresentanti e di conseguenza il suo governo.

Come si fa coi bambini, gli si impone un tutore spesso algido e livido proprio come Monti nascosto dietro le moine stucchevoli della difesa del loro bene.

Gli italiani sono stanchi di essere trattati da minus habens.

Mi consolo coniugando al futuro il suo cognome :
Passera, passerà.

E se non passa da solo è probabile che i "minus habens" abbiano tra poco scarpe abbastanza grosse da imprimere un'impronta indelebile sui sacri deretani di una classe dirigente autoreferenziale, dispotica, autocelebrativa e di una pochezza intellettuale spaventosa !!

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.09.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
per coplpa della mia beata ignoranza vorrei sapere una cosa:

IO DA PRIVATO CITTADINO,POSSO DENUNCIARE E CHIEDERE I DANNI A UN POLITICO CHE HA RUBATO?...

Perchè non vedo altro modo per farci rendere i soldi....

E' un argomento da approfondire.

Grazie delle risposte,sperando che ci sia qualcuno preparato in materia.

simone stellini Commentatore certificato 29.09.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che se avessimo la fortuna di votare una donna come candidata premier in primavera...

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.09.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma, ve la vedete voi, una donna di 70 anni, a fare la donna delle pulizie o a fare la cuoca?
Io, ci metterei la Fornero e la Camusso (anche la Minetti?).
Magari, anche BenSani e DalaiLema.

antonio d., carrara Commentatore certificato 29.09.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento

perfettissimissimo!

leo c., roma Commentatore certificato 29.09.12 09:52| 
 |
Rispondi al commento

megaperfetto!

leo c., roma Commentatore certificato 29.09.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

ultraperfetto!

leo c., roma Commentatore certificato 29.09.12 09:48| 
 |
Rispondi al commento

straperfetto!

leo c., roma Commentatore certificato 29.09.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento

ariperfetto!

leo c., roma Commentatore certificato 29.09.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento

è tornata mia mpglie gli ho fatto vedere il tuo servizio ecco cosa dice :è giusto tutto quello che dici,il problema è che veniamo sempre sottovalutate,maggiormente le persone sensibili,di cuore come me io nn sopporto veder soffrire animali ,se qualche persona di famiglia sta male,sto male anch'io e le mie necessità, i miei bisogni vengono messi in send'ordine e nn sempre si è apprezzati e capiti e amati anzi forse si è trattati peggio della donna egoista,lo sò che la maggioranza delle donne sono come me dedite alla famiglia,ma come dici sarebbe il momento di cambiare xkè anche noi donne miti e dolci possiamo saper comandare anzi meglio perchè è importante saper dire le cose e con la dolcezza si possono raggiungere ottimi risultati.Hai ragione forse sarebbe il caso di estrarre a sorte 20 donne normali come me e te e sicuramente ci sarebbero risultati gratificanti x il paese.

franco ruggiero 29.09.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel Piemonte, si indaga sui gettoni di presenza e i rimborsi chilometrici ottenuti dai consiglieri, con la semplice autocertificazione.

Seicentonovantatremila euro tra gettoni e rimborsi chilometrici.
E' il conto di quanto sono costati nel 2011, solo di autocertificazione

Davide Bono, capogruppo del MoVimento 5 Stelle dichiara : i consiglieri avrebbero autodichiarato ben di più.
Per questo abbiamo fatto richiesta di accesso agli atti per visionare tutte le autodichiarazioni negli anni precedenti, che per ora ci è stata negata


la regione Emilia-Romagna, ha qualche indagato :
… Errani per un finanziamento a suo fratello di 1 milione di euro,
.. Delbono (ex sindaco PD) per spese personali, viaggi gioielli cene, pagate dalla regione,
.. Anna Fiorenza (ex assessore PD) per una gara di 100 milioni di euro,
.. Filomena Terzini (PD), innumerevoli consulenze esterne a avvocati amici,
.. Nanni (IDV) 450mila euro per spese personali con soldi regionali, ora si è dimesso.
.. ed altri


Ora la Guardia di finanza va ad indagare con il “pool antisprechi” , facile immaginare che ci sia latro !

Roberto B. Commentatore certificato 29.09.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento

GUARDATE QUESTO FILMATO IN CHE MODO HANNO FANNO MORIRE IL MAESTRO DI SCUOLA ELEMENTARE FRANCESCO MASTROGIOVANNI NEL 2009!!!!
http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/09/28/sullespresso-lagonia-francesco-morto-dopo-letto-contenzione/205938/
BASTARDI!!ALTRO CHE ITALIA!!QUI' SIAMO VERAMENTE NELLA MERDA!!
AUGURO A QUEI MEDICI CHE HANNO FATTO QUESTA TORTURA,LA STESSA FINE DI QUEL DISGRAZIATO,CHE POSSANO PERIRE DELLE PEGGIORI MALATTIE LORO E LE LORO FAMIGLIE.

Sergio Presicci (pianetaverde2000), Taranto Commentatore certificato 29.09.12 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perfetto!

leo c., roma Commentatore certificato 29.09.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una domanda a tutte le donne:ma perchè dite che tutte quelle che sono in televisione hanno le calze coprenti ma in realtà sono piene di cellulite?e perché le straniere in televisione,non faccio i nomi ma le conoscete tutte,sono normali al paese loro ma per colpa nostra sono star in Italia?E perchè se uno dice quanto è bella Meryl Streep è intelligente e a me che piace la Bellucci sono il solito "cretino"?
RSVP

leo c., roma Commentatore certificato 29.09.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho seguito il botta e risposta con quel pachiderma di Ferrara e devo dire che la sig.ra Ciuffini è stata veramente in gamba. Avevo seguito alcuni suoi interventi e sono sempre rimasto molto colpito. Un'altra persona intelligente da contrapporre a questo mondo di merda che ha rovinato il Paese.

Giuseppe P. Commentatore certificato 29.09.12 08:49| 
 |
Rispondi al commento

brava...complimenti la faro' leggere a mia moglie sta arrivando.Ti faro' sapere

franco ruggiero 29.09.12 08:47| 
 |
Rispondi al commento

E gli operai inutile giudicare se e meglio morire di fame o di cancro non si dovrebbe morire ne del' uno ne del'altro purtroppo noi abbiamo bisogno di lavorare e si potrebbe lavorare in sicurezza se si usassero tutti i dispositivi e la tecnologia per evitare contaminazioni dannose ma ai nostri PADRONI DI LAVORO PERCHE NON SONO DATORI DI LAVORO ORMAI MA PADRONI CHE POSSONO COME UN TEMPO NEL MEDIO EVO SCHIAVI SIAMO DEL POTERE POTERE DENARO"RIPETO SQUALLIDO MEZZO DEL DEMONIO CHE FA PERDERE LA RAGIONE A MOLTI CI SIAMO DIMENTICATI 1 DEI 7 MALI CAPITALI.

davide franchin 29.09.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Certo che di mattina leggere commenti di certi individui che ragliano ...da nausea, ma va .

sal 29.09.12 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Basta con le Donne c'è ne sono di stronze di belle di brutte di intelligenti di costruttive di distruttive ma mi sembra di parlare degli uomini praticamente siamo uguali Uomini e Donne.
Che per quanto di stronzate ne sappiamo dire tutti di qualcosa di costruttivo per sto paese non c'è nulla vergognatevi finti Italiani pseudo intellettuali studiati che non sanno nemmeno le doppie E il Paese dove lo mettete sai che importante è vedere e giudicare delle donne al potere Stronze
sono come gli Uomini al potere Stronzi perchè al di fuori di loro il paese può andare a puttane come state facendo voi non discutendo in maniera costruttiva sul futuro di questo paese vergogna vergogna

davide franchin 29.09.12 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti i dipendenti pubblici è nato il BADGE MULTINAME,potete inserire fino a 10 colleghi assenteisti e senza fatica con un solo passaggio potete farli risultare in ufficio....per info chiamare sempre Camusso&Angeletti,la vostra agenzia di fiducia!

leo c., roma Commentatore certificato 29.09.12 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Si lasciano simili commenti ( sul post Trenitalia umilia i disabili commento di Aldo alle 19.27) e si cancellano i commenti di Estrellita senza offese ma con la sola pecca di essere critici.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 29.09.12 08:35| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A quel signore che ha problemi con la sua testa , una domandina : ti pagano bene? Quelli del PD prendono 100,00 euro. Penso che tu sia di altra sponda, ti danno di più?

Daglie dentro chissà che non ti passano 200,00 euro della regione Lazio!

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 29.09.12 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
L'Agenzia di viaggi Camusso&Angeletti organizza visite guidate a Roma per i dipendenti pubblici.Una giornata in allegria per le vie della città eterna,partenza piazza della repubblica,arrivo a piazza venezia,dopo un breve ringraziamento a tutti i partecipanti c'è stata la dimostrazione del nuovo cuscino da ufficio,massaggiante ,rilassante,con sveglia incorporata......alla fine tutti a mangiare alla mensa della fao,la migliore a Roma,il calendario dei tour è visibile presso il sito dell'agenzia.
In omaggio a tutti i partecipanti un fischietto a forma di colosseo,una guida sui migliori locali della capitale e un buono sconto per i prossimi viaggi.

leo c., roma Commentatore certificato 29.09.12 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici buongiorno!

Vorremmo contribuire alle problematiche del post. Ci piace l'appello per l'impegno delle donne nel movimento.
Crediamo sia doveroso e meraviglioso riuscire a proporre giovani e ragazze ai 100 posti da deputato del M5* .

Chiediamo solo una regola, valida per tutti i candidati.

Come tutti sanno le elezioni politiche dividono il territorio in colleggi, con confini certi .
Ecco noi chiediamo che la regola principe sia la nascita o la residenza prolungata (10-20 anni?) in quei confini chiamati colleggi elettorali. PERCHE' ?

Speriamo sia chiaro che la crisi dei partiti è data da molti fattori tra cui , per noi, il maggiore è quello dell'ARROGANZA (HYBRIS) dimostrata nei confronti degli elettori e dei propri militanti allorquando presentano i “NOMINATI” dai vari comitati centrali romani.

Tutta gente che con i colleggi non ha niente a che vedere!

Caro Beppone Nostro e Cari Amici del movimento, siamo un gruppo di amici anziani (superiamo tutti i 60 anni) e vogliamo solo e soltanto restare liberi elettori.

Ci piacerebbe poco una riproposizione ARROGANTE nel preparare le liste elettorali.

Inoltre come elettori TOLLERANTI vogliamo gradire la presenza del Nostro Beppone alle prossime elezioni, e non come leader del movimento, ma come semplice candidato a Genova, in rigido ordine alfabetico!

Grazie per l'attenzione!

Firmato: Il Piano Superiore del Bar , Club “ I RICCHI DI SPIRITO”.

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 29.09.12 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo alle solite si giudicano le persone e non si hanno decisioni o proposte decenti

davide franchin 29.09.12 08:14| 
 |
Rispondi al commento


A proposito di donne, di donne pensanti e che ragionano con la propria testa
Io penso con la mia testa e ne sono fiera.
C'è l'editoriale qui a fianco che discredita il "ventennio berlusconiano"
dicendo che dal '92 ad oggi non è vero che abbia governato per la maggior parte
Berlusconi, vengono tirate fuori cifre e numeri equiparando la durata quasi simile
dei governi di centro destra e di centro sinistra e omettendo che
i governi di B sono durati consecutivamente ben più di quelli di sx
Il secondo gov. Berlusconi, per esempio, è stato il più longevo
della Storia ed è durato 3 anni e 10 mesi,
dopo 2 giorni si è insediato il terzo governo di B, praticamente
un proseguo del secondo
Anche il quarto governo di B dal 2008 a novembre 2011 è durato più di 3 anni.
Con così tanto tempo consecutivo B e la sua ciurma di malfattori hanno potuto
varare più leggi a proprio piacimento e hanno potuto
devastare con "tranqullità" i conti dello Stato.
Senza contare della maggiornaza quasi bulgara, come nell'ultimo governo,
di cui disponeva e di cui ha fatto uso personale.
In nessun governo di cd dell'ultimo ventennio si è risanato , neanche di poco,
il debito pubblico, cosa che hanno fatto invece i governi di Prodi e Dini
anche se con metodi discutibili.
Sono d'accordo nel denunciare le mancanze, gli inciuci e
le disonestà della sinistra, ma non venirmi a dire, caro Beppe,
che il "ventennio berlusconiano" non esiste.
Berlusconi ha governato anche durante i governi di sx, agevolato dalla sx si,
ma forte anche dei suoi numeri, forte del discredito delle sue tv
e dei suoi giornali propagato a pioggia
sopra i governi di sx,
forte della sua ricchezza e dei suoi allacci con le mafie,
forte del suo potere mediatico
pronto a triturare chiunque.
Insomma un editoriale più infelice non potevi farlo
sei riuscito a dire che B non ha distrutto questo Paese
negli ultimi vent'anni. Che tristezza e che delusione, Beppe.


Mary C., Senigallia Commentatore certificato 29.09.12 08:09| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'economia e dico io da ignorante con licenza media dunque proprio ignorante, si basa su una cosa fondamentale gira intorno a noi se sta bene il popolo sta bene anche il paese. Dov'è che hanno sbagliato sti stronzi di capitalisti e politici Italiani?
Semplice hanno pensato bene "solo" a loro se stiamo bene noi, stanno bene tutti. Ma è quel tutti che hanno dimenticato.

davide franchin 29.09.12 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Interessante si continua a cercare di far parlare di tutti i diritti umani e le varie sfumature di problemi aborto omosessualità ecc..
Delle paghe astronomiche dei banchieri d'italia ci sta.
Ma si continua tergiversare sul cosa vogliamo fare a questa politica e sopratutto come toglierci definitivamente della vecchia classe politica muffa ,batteri e cancro del paese.
A me piacerebbe un mondo dove tutti si aiutano tutti hanno una paga decente e tutti vivono bene non e utopia i ricchi ci sarebbero sempre solo che si saprebbero accontentare di quello che hanno e non sanguisughe come quelli di ora che vogliono pochi ricchi sfondati sulla pelle del'operaio
peccato che sono ricchi ma anche stupidi tutto e destinato a finire se il povero non compra le industrie dei ricchi si fermano poi si fermano anche tutte le altre attività dei ricchi e piano piano diventano poveri basta saper aspettare

davide franchin 29.09.12 07:58| 
 |
Rispondi al commento


"Intervenendo a un convegno, il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco ha sottolineato che le remunerazioni dei top manager bancari non sembrano "coerenti con l'attuale fase congiunturale".


E 'sti cazzi, chi l'avrebbe mai detto....( pure le nostre retribuzioni, non lo sembrano affatto)....

harry haller Commentatore certificato 29.09.12 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Posso considerare questo blog come un timido tentativo di sfiorare la questione femminile
In verità qui si parla molto di temi ambientali, si parla molto di temi politici, si parla molto di temi economici
Ma non si parla mai di temi sociali (salvo la pedofilia, la diseducazione televisiva e poco altro):
Mancano:

la parità femminile
l'omosessualità
il diritto ad avere figli o non averne
il diritto ad avere una buona morte
le coppie di fatto
come deve essere una buona scuola
l'educazione dei figli
l'educazione religiosa
le funzioni e i divieti di un prete
la sessualità

molti di questi temi hanno precisi rapporti col mondo delle donne
tutti dipendono da un preciso abuso e potere della Chiesa di Roma

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 07:32| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

(..)"Cicciolina ci riprova. Memore della stagione a Montecitorio, la porno star si attrezza assieme al suo compagno, il 'sexy avvocato' Luca Di Carlo, per tornare in Parlamento, ma questa volta con un soggetto politico tagliato su misura, il DNA, acronimo di 'democrazia, natura e amore. (...)

«No. I radicali questa volta non c'entrano e non abbiamo intenzione di allearci con nessuno», spiega Di Carlo all’Ansa conversando al telefono dal suo studio di via Cassia a Roma, da ieri (dopo la firma costitutiva davanti al notaio) sede del DNA. «Non stiamo nè a sinistra, nè a destra, nè al centro – dice - siamo al di sopra."

Beppe, sei avvisato: anche Ilona sta "sopra".....

harry haller Commentatore certificato 29.09.12 07:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi è il 29 settembre.

non è uno dei migliori giorni dell'anno, infatti nel lontano 1936, in una capanna in quel di milano nacque l'unto del signore.

scaldato nella notte gelida dal calore del respiro del biscione di canale5 e dal diavolo del milan, il piccolo diede subito prova della sua vivacità prununciando immediatamente la sua prima frase:
"mi consenta, cribbio!".

avendo poco latte la madre, fu chiamata come nutrice una prosperosa assessoressa del comune, che, evidententemente poco esperta con i bambini, preferendo ella i nonni, confuse poppata con pompata e per un attimo un certo imbarazzo coinvolse gli invitati al lieto evento.

ma tutto si risolse, il pupo pompò dalle prosperose tette al silicone, ed emise il primo ruttino, che si sentì fino a roma, che da quel momento non dormì più tranquilla, a causa di strani presentimenti.

i tre re mogi, gasparri, bondi e scilipoti, come da tradizione divina portarono i loro doni, oro cerone e bustarelle.

la folla di adoranti pastorelli con le pecorelle al seguito festeggiarono a suon di eleganti bungabunga la nascita, già pregustando i vantaggi che avrebbe portato questa ai devoti.

se volete festeggiare festeggiate, io ne faccio a meno.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


Grazie, Mary

Mary

Come sarebbe tutto
semplice.
Si nasce,
si vive,
si ama,
si rispetta il prossimo
di qualunque razza esso sia
Si lavora senza ammazzarsi di fatica
si rispettano le regole
si guadagna il giusto
per avere una vita dignitosa
senza arricchirsi
sulla pelle degli altri
Si ama la propria terra
e si ha cura di essa
E si aiuta a chi è in difficoltà
a chi è malato
a chi è solo
a chi è debole
Tutti i sogni potrebbero essere
a portata di mano
Tutti avrebbero eguali possibilità
tutti potrebbero essere ….
felici!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 07:14| 
 |
Rispondi al commento

Tonio Dell’Olio.

A quelle donne che,
forti della loro debolezza,
ci hanno insegnato a stare al mondo.
Donne che non si vergognano di piangere
per dire un dolore fitto nella carne e nell’anima.
A quelle donne che ci hanno spiegato
che amare non è solo l’infinito di un verbo… infinito,
ma anche aggettivo femminile plurale
che si addice alle lacrime e a certe giornate.
Donne capaci di danzare tra le macerie del tempo e delle storie
e di cogliere la grazia nelle cose quando tu vedi miseria.
Donne che se sono nate dalla costola di un uomo
lo hanno fatto una volta sola.
Poi hanno iniziato a partorire loro:
futuro, speranza, bellezza e bambine e bambini.
Né angeli, né nuvole le donne d’Africa
per le quali chiediamo a voce alta il Nobel della pace
perché pagano il prezzo più alto e tengono più alta la lampada.
Donne dell’8 marzo ma anche del 9, del 10 e dell’11.
Donne veline poche.
Donne vela tante.
Capaci di raccogliere il vento per spingere in avanti la barca.
Donne che modellano la creta della precarietà a scultura.
Opere d’arte che profumano il mondo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 07:11| 
 |
Rispondi al commento

immaginiamo che questa mia vita sia un tavolo
-si fa fatica a immaginare quando si è tristi
quando si è perduti al sé-
ma immaginiamo che questo me sia un tavolo
quante volte ho apparecchiato e preparato
-le mani di una donna sono inconsapevoli
nel rassettare il mondo-
e dunque devo sforzarmi di immaginare che metterò sul tavolo
come fosse il lavoro quotidiano
ci sono ospiti sempre
al mio mondo
basta attraversare
la sottile linea tra stare di qua e esserci
in fondo anche immaginare è un buon lavoro
devi immaginare che il tuo cibo sia buono
che qualcuno lo voglia
devi cucinare il cibo
di cui l'altro ha bisogno
in fondo basta chiedere
e ascoltare
e stare attenta
non devi tramortirlo l'ospite
non viene qua per te
sei tu che sei per lui
l'ospite che ospita
la casa aperta
sono tutti stanchi
del loro attraversare
stanchi e confusi, anche tu lo sei
ma hai un lavoro da fare bene
basta apparecchiare
immagina di avere meno sete e fame
di lui
per cui puoi ascoltare la sua fame e sete
e dargli sosta
abbiamo tutti bisogno di amore
siamo tutti soli nella notte
siamo tutti
cattivi perché abbandonati
immagina che la tua vita sia un tavolo
so che è difficile ma cominci a apparecchiare

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 07:08| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda le Religioni la storia ci ha insegnato che la chiesa che tanto predica bene ha avuto le Crociate se non vi ricordate quindi per me parlare di religioni in questi anni che sono maschiliste ecc non cambia la storia la realta e che la chiesa e le religioni portano a fare la guerra ai popoli per ideali ed il credo su un Dio comune se esiste, eppure i mussulmani odiano i cristiani gli ebrei e gli indù seguire un credo personale è giusto
ma farne motivo di guerre e di continui dibattiti, vuol dire che siamo alle solite stronzate e che la mente e ferma con i para occhi dei cavalli quando il mondo avrà smesso di quardare le differenze che non ci sono mangiamo e scarichiamo in bagno tutti allo stesso modo nonchè tutti vogliono vivere serenamente con la propria famiglia dagli ebrei ai mussulmani italiani americani ecc invece per il solito bisogno politico basato sulla conquista e comandato dal dio Denaro porta i popoli al odio reciproco per interesse di alcuni muoiono in tanti
Svegliatevi e parlate di cose sensate che ci riguardano ora il paese e 'leconomia e buttare fuori sti ladri e criminali di politici

davide franchin 29.09.12 06:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E FINITA, ORMAI CREDO CHE BUONA PARTE DEL POPOLO SIA CONSAPEVOLE DA QUALE RAZZA DI CIALTRONI SIANO STATI GOVERNATI, QUINDI CREDO CHE ALLE PROSSIME ELEZIONI SI VEDRA' UN CAMBIAMENTO.
NON HO NEANCHE PIU' VOGLIA DI COMMENTARE TUTTI GLI SCANDALI CHE IL BUON GRILLO METTE A NOSTRA CONOSCIENZA, SONO GIA' PIENO, SO GIA' COSA DEVO FARE ALLE VOTAZIONI, E COSI' SPERO ANCHE ALTRI.
VIVA VIVA GRILLO

alessandro d., santeodoro Commentatore certificato 29.09.12 06:45| 
 |
Rispondi al commento

Solo quando uomo o donna invece di perdersi nel confrontarsi chi è più intelligente o bravo si ferma a ragionare che stanno lottando una guerra senza senso che riguarda solo il lato del carattere che ogni individuo ha.
e si cominciasse a lavorare intelligentemente per questo paese invece di perdersi in dibattiti che non hanno nessun senso l'uomo è la donna avranno raggiunto il punto g della situazione sono per me questi dibattiti personali che in un paese pieno di problemi economici direzionali e politici si potrebbe farne a meno penso che il dibattito Italia sia più inportante

davide franchin 29.09.12 06:34| 
 |
Rispondi al commento

Solo quando l'uomo avrà capito che maschile e femminile non sono diversità morfologiche ma possono anche essere viste come qualità o difetti esistenti in ognuno di noi, avremo fatto un grande passo avanti nella storia dell'umanità
Per nostra disgrazia,il pianeta è dominato da 3 religioni maschiliste: il cristianesimo, l'ebraismo e l'islamismo, che si poggiano sulla superiorità del maschio sulla femmina
In relazione a ciò, hanno sviluppato una storia basata sulla sopraffazione, la negazione dell'altro, la guerra al diverso, la prevaricazione.. nel tentativo di imporre ognuno la propria primazia
La base religiosa è servita solo a giustificare eventi che negano le caratteristiche salienti di ogni religione, che concettualmente indica un religare, unire, collegare.. che in esse manca, nella creazione del contrario.
2000 anni di guerre, di contrasti, di discriminazioni, di violenze sono stati prodotti in nome di feroci gerarchie, infami separazioni, disumane concentrazioni di potere
Le tre religioni del Libro, i tre figli degeneri della Bibbia, hanno usato la fede e i suoi pregiudizi per un'opera di immane distruzione dell'umanità.
Hanno diviso l'uomo in se stesso, portandolo a ripudiare la sua parte femminile, hanno diviso i maschi dalle femmine in luogo di farli sentire integrati e complementari, hanno diviso i popoli in parti prevaricanti e parti succube, negando l'armonia sociale e la democrazia
Hanno rinnegato nel cuore e nei fatti quel Dio che hanno sempre sulla bocca, utilizzandolo come un'arma di potere.
Uccidendo l'uomo, hanno ucciso ogni rispetto per il divino, che nelle loro opere infami non può essere che frantumato e calpestato.

Solo quando l'uomo riconoscerò la propria parte femminile e si concilierà con essa, solo quando nello Stato uomo e donna saranno considerati di egual valore, solo quando la Chiesa sparirà o si rassegnerà a rimettere sull'altare del divino anche i valori femminili e a reintegrarli del luogo da cui li ha spodestati avremo civiltà

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 06:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Peccato che sia l'emisfero destro che quello sinistro del nostro cervello si completamente vuoto,
perchè si parla si parla dei vari problemi delle varie ragioni per cui una cosa e giusta ed un altra sbagliata ma quando serve affrontare veramente i problemi non si fa nulla ci si lascia trasportare nella fogna mediatica nei problemi generici e non nella realta dei fatti.
Non siamo capaci a far nulla per questo paese e ci si ferma a discutere delle solite cazzate che distraggono da quello che realmente succede oggi

davide franchin 29.09.12 06:23| 
 |
Rispondi al commento

Un livello ancora superiore in cui possiamo considerare il contrapporsi di Maschile e Femminile, intesi come due funzioni, è quello mentale.
Scoperte recenti (Mc Leane dopo il 1970) hanno comprovato che ognuno di noi ha due cervelli che funzionano diversamente, uno (l’emisfero destro) intuitivo e analogico, l’altro (quello sinistro) analitico e logico, detti appunto femminile e maschile. Anche qui l’armonia si avrebbe a parità di funzionamento (Einstein), e si ha invece disarmonia, squilibro, e patologia quando uno prevale troppo sull’altro, quasi a conferma del pensiero junghiano.

http://masadaweb.org/2011/10/08/masada-n%C2%B0-1324-8-10-2011-psicoanalisi-5-1-il-rebis-la-cosa-doppia-compresenza-di-maschile-e-femminile/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 06:15| 
 |
Rispondi al commento

Dice Carl Gustav Jung che separare il mondo secondo le differenze sessuali fisiche è folle.
La psiche di ognuno possiede valenze femminili e valenze maschili. Maschile e femminile sono in ognuno di noi e possono presentarsi con caratteristiche positive o negative.
Questo in genere è vissuto bene dalle donne che non se ne fanno un problema, ma è vissuto male nell’uomo, a causa di condizionamenti sociali rigidi che tendono a penalizzare o emarginare chi non si adegua ai modelli ufficiali di machismo.
Una donna non ha alcun timore di apparire meno femminile se si veste da uomo o se affronta sport o professioni ritenute maschili, come il paracadutismo o l’ingresso nell’esercito o in marina, né teme che le sua affettuosità con le amiche siano scambiate per avance sessuali. Ma l’uomo deve difendere una immagine forte e omogenea accettata dall’ambiente sociale che teme costantemente di perdere. E qui purtroppo il costume, la massificazione dei costumi e il sistema cattolico hanno prodotto danni molto gravi, portando a forme di rigetto sociale estreme del diverso che arrivano fino alla persecuzione o alla violenza. Per frenare questi abusi, in quasi tutti i paesi europei l’omofobia è considerata reato, in Italia no, la dominanza della Chiesa ha impedito persino che la violenza causata da omofobia fosse considerata una aggravante. Negli Stati uniti questa discriminazione comincia ad essere rigettata e con Obama, oggi, gli omosessuali possono palesarsi persino nell’esercito, ma il cammino per l’accettazione sociale delle varianze sessuali è ancora molto lungo.
In ogni caso la valutazione dell’identità sessuale dipende dalla cultura. Il Cristianesimo ha creato nuove discriminazioni, demonizzando il diverso con lo stigma del peccato e complicando la situazione in modo inquietante. E questo perché la Chiesa ha utilizzato sempre la sessualità come uno strumento di potere e perciò non accetta di cambiare le sue valutazioni

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 06:14| 
 |
Rispondi al commento

se è per questo hanno sostituitò la parola "metà" con "costola" ma è evidente a chiunque abbia un minimo di buon senso che uomini e donne sono complemetari e che, ogniuno a modo suo, contribuisce al benessere dell'altro.

Il problema avviene quando le donne vogliono fare l'uomo e viceversa l'uomo vuol fare la donna.

bruno bassi 29.09.12 06:12| 
 |
Rispondi al commento

Scrive Don Brown:
"Nessuno poteva negare l’enorme bene fatto dalla Chiesa nel mondo sofferente di oggi, ma essa aveva alle sue spalle una lunga storia di inganni e di violenze. La sua brutale crociata per rieducare le religioni pagane e il culto della femminilità era durata tre secoli e aveva impiegato metodi astuti e terribili. L’opera più sanguinaria era stata il manuale contro le streghe, il Malleus maleficarum, contro ‘il pericolo delle donne che pensano liberamente’ che aveva insegnato al clero come individuarle, torturarle e distruggerle. La categoria delle streghe comprendeva tutte le donne istruite, le sacerdotesse, le zingare, le amanti della natura, le erboriste… anche le levatrici erano uccise per la loro pratica eretica di servirsi di conoscenze mediche per alleviare i dolori del parto, una sofferenza che per la Chiesa era la giusta punizione di Dio per la tentatrice… La donna, un tempo celebrata come l’essenziale metà dell’illuminazione spirituale, era stata bandita dai templi… Non c’erano rabbini di sesso femminile, né sacerdotesse cattoliche, né imam islamiche. L’atto, un tempo sacro, dello yeros gamos, l’unione sessuale tra uomo e donna, con cui ciascuno dei due acquistava l’unità spirituale, era stato ridefinito come peccato!.. I giorni della dea erano finiti… La Madre Terra era divenuta un mondo di maschi e gli dei della distruzione e della guerra avevamo prelevato il loro terribile tributo. Per due millenni l’io maschile non era stato frenato dalla sua controparte femminile”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 06:10| 
 |
Rispondi al commento

Il problema più grande, al Concilio di Nicea, fu stabilire la natura ontologica del Cristo, se era umana o divina, si mise la cosa ai voti e, con un piccolo scarto di preferenze vinse la sostanza divina. Questo segnò una differenza tra l’interpretazione della Chiesa di Roma e quella di altre confessioni, che lo ritengono solo un grande uomo santo. La divinità fu il risultato risicato di una serie di votazioni, dove prevalsero gli opportunisti che nella divinità del Cristo videro una forte leva di potere anche per chi avesse gestito la nuova Chiesa.
Così si fissarono via via i dogmi della nuova religione. Furono distrutti i Vangeli che parlavano di un Cristo uomo e si esaltarono quelli da cui si poteva dedurre un Cristo Dio. L’energia femminile fu emarginata. Se Cristo era un uomo, i suoi sacerdoti dovevano essere uomini. Tutto quello che era femminile fu collegato al peccato, al demonio, e si fece piombare la donna in un mondo di dolore, di colpa e non potere. Quando essa, nel Medioevo, si mostrò come la curatrice della malattia e colei che era in contatto con le erbe o le forze curatrici della Natura, la si bollò come strega e si compì su di lei il più grande genocidio dell’antichità, sei milioni di donne uccise dalla furia devastatrice dell’Inquisizione, in un olocausto mai riconosciuto ma pari a quello ebraico.
Per la Chiesa, la donna rimase l’essere impuro per eccellenza, collegata al sesso, alla tentazione, al peccato, al demonio, Lilith. Su questa condanna si costruì una gerarchia potente, che, per i mille anni del Medioevo, concentrò la conoscenza e il potere nelle mani di pochi uomini

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 06:07| 
 |
Rispondi al commento

Gli Gnostici parlano pacatamente e in modo molto moderno dell’amore tra uomo e donna, li considerano essere simili, dicono che anche la donna deve crescere nella conoscenza, cioè deve studiare, e non pongono limiti alle sue capacità intellettive.
La vera rivoluzione della parola del Cristo, verosimilmente, non era stata solo la liberazione degli schiavi ma anche quella delle donne, considerate pari agli uomini. Del resto, che parola di libertà sarebbe stata la sua, se avesse lasciato mezza umanità in una condizione di dipendenza?
E’ per questo che il messaggio cristiano trovò tanto consenso femminile e che le prime martiri erano disposte a dare la vita per il nuovo credo. Non certo per cadere in un giogo uguale all’antico ma nella speranza di una reale liberazione. Sicuramente la parola del Cristo destò tanto fervore perché si parlava di amore, che è una caratteristica del femminile positivo, e non si parlava di potere, che è una regola del maschile negativo, ma altrettanto sicuramente perché si parlava di libertà per tutti.
Ma, quando la Chiesa si strutturò come istituzione statale, di quella parità non si parlò più, e chiunque avanzasse richieste in tal senso fu tacciato di eresia. Persino oggi, se c’è un delitto che la Chiesa di Roma non sopporta, non è la pedofilia, ma la parità tra uomini e donne.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 06:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sull'attacco, perpetrato con furia iconoclasta sui simboli del Sacro femminile, si scrisse la storia dell’Occidente, la sua cultura, la sua gerarchia di valori, il suo modo di pensare, le sue discriminazioni sociali.
Forse, inizialmente, fu solo una strategia politica. Mai il maschilista mondo romano avrebbe approvato una chiesa diretta da una donna, sarebbe stata una rivoluzione sociale inaccettabile, e così la Chiesa cristiana si adeguò al sistema romano, senza riconoscere quella rivoluzione culturale e sociale che la figura del Cristo avrebbe permesso. Insomma fu un compromesso col potere, uno dei tanti compromessi che costellerà sempre la storia della Chiesa cattolica, anche politicamente.
In realtà noi non sappiamo che cosa avvenne duemila anni fa: forse il Cristo si sposò, forse rimase la figura virginale che la Chiesa ci impone e che ha giustificato l’unicità del sacerdozio maschile e la demonizzazione della sessualità femminile. A noi sembra molto strano che un palestinese di 33 anni non fosse sposato, tanto più che se non lo avesse fatto sarebbe stato mal visto dalla società del suo tempo, e, se era sposato, è facile che avesse dei figli, e con molta probabilità ebbe anche dei fratelli. Ma la Chiesa cancellò anche questi nell’esigenza di calare in Maria la verginità delle Dee antiche, anche se tentò per molto tempo di farne una figura subordinata, una incubatrice, e cercò anche di sostituirla nella triade divina con lo Spirito Santo, che non ebbe molto successo, anche perché il popolo, affezionato alle sue Dee madri, conservò sempre un culto mariano.
Sicuramente oggi possiamo ipotizzare che il Cristo non fosse misogino, come fu poi invece la Chiesa successiva, e, se portava la liberazione per tutti, anche per gli schiavi, non poteva escluderne le donne. I suoi rapporti con le donne nel Vangelo sono molto liberi e aperti. Egli mostra chiaramente di preferire la donna intelligente e che impara a quella che si limita a servire ...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 06:05| 
 |
Rispondi al commento

Nei duemila anni dell’era cristiana, la Chiesa ha emarginato i valori della Dea dalla religione e dalla tradizione, per creare una società gerarchica, feroce, ancorata al predominio dell’uomo, con uno squilibrio sociale in cui erano stati privilegiati certi valori maschili negativi come il potere, il successo, la prevaricazione, la materialità, la logica, la contrapposizione, la depredazione… contro valori positivi del femminile quali la compassione, la cura, la conservazione, i legami, le relazioni, la comunicazione, l’intuizione e gli affetti..
In particolare una visione maschile prevaricante del mondo ha portato alla razzia dell’ambiente naturale e delle sue risorse, rompendo l’antico rapporto di armonia e rispetto che le civiltà matriarcali avevano avuto con la Natura.
La dottrina cristiana tenta di fondarsi interamente sulla potenza di un Dio Padre-Creatore da cui pone un sacerdozio tutto al maschile e una gerarchia di potere sempre maschile, mentre annichilisce i valori della Dea, ovvero dell’energia femminile e il valore delle donne.
Appoggiandosi a Costantino nel 3° secolo d. C. e diventando religione di Stato, la Chiesa di Roma non diede al mondo una religione paritaria, aperta ai due lati dell’umanità, e in grado di esprimere le due valenze dell’energia, ma trasformò il paganesimo matriarcale in una potenza teocratica maschilista e misogina, demonizzando lo spirito della Dea e allontanando i valori di cura e protezione del mondo che sono sempre stati propri della Grande Madre.
Si ebbe dunque una religione monopolistica maschilista, incentrata sul potere, che ha poi avallato la distruzione tecnologica della natura, appoggiando o giustificando ogni sorta di violenza e devastazione sul nostro pianeta.

citazione da me stessa dal mio libro su Jung messo gratuitamente sul web

http://masadaweb.org/2011/10/11/masada-n%C2%B0-1326-11-10-2011-psicoanalisi-5-2-alchimia-la-riemersione-della-dea-esseni-e-gnostici-i-rotoli-di-qum-ran-dan-brown/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 06:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tertulliano definirà la donna “porta del demonio” e chiederà che porti il velo. Similmente San Gerolamo la chiama “strumento del diavolo”. Invece nel Vangelo apocrifo di Tommaso (gnostico), a Pietro che dice: “Maria deve andare via da noi! Perché le femmine non sono degne della vita” Gesù ribatte: “Ecco, io la guiderò in modo da farne un maschio, affinché ella diventi uno spirito vivo uguale a noi maschi. Poiché ogni femmina che si fa uomo (cioè persona), entrerà nel regno dei cieli”. Secondo gli gnostici, Gesù rompe con la tradizione, affermando per la prima volta la totale uguaglianza tra uomo e donna, ma la Chiesa vincente tradisce in seguito questo mandato, ristabilendo la tradizione, e dalla sua scelta discriminante derivano poi posizioni dure odierne come l’indissolubilità del matrimonio e il divieto dell’aborto. Come vi è una sessualità maschile e femminile, così vi è uno psichismo maschile e uno femminile, ma la cultura occidentale non accetta questa distinzione né accetta che vi sia complementarietà, perché è nata da tre matrici: l’immaginario greco, quello ebraico e quello cristiano, tutte al maschile. Il pensiero di Jung invece si avvicina al pensiero orientale, più rispettoso, almeno in teoria, dei due aspetti dell’energia.

dal mio libro su Jung

http://masadaweb.org/2011/04/12/masada-n%C2%B0-1280-12-4-2011-jung-4-11-la-scrittura-automatica-i-sette-sermoni-dei-morti/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 06:00| 
 |
Rispondi al commento

Papa Giovanni predisse l’avvento di un’era delle donne, intendendo che il mondo si sarebbe salvato solo se avesse riattivato in sé i valori del femminile: la cura e la conservazione della vita e della Terra, contro il dominio, lo sfruttamento e l’arbitrio, che sono le cattive valenze del maschile quando si coniuga alla prevaricazione. Simile fu il pensiero di Papa Luciani, che però morì in circostanze oscure e dopo di lui il suo messaggio fu represso e dimenticato. Eppure il Cristianesimo nacque e si diffuse soprattutto come movimento delle donne che nel messaggio evangelico si erano sintonizzate sui valori femminili dell’amore e della compassione e nella sua fede avevano sognato un nuovo riscatto. Ma nei primi secoli dopo Cristo ogni comunità cristiana affrontò a modo suo il ruolo della donna. La setta fondata da Paolo di Tarso riprodusse i pregiudizi ebraici e romani, rifacendosi all’Antico Testamento, che delineava una situazione maschilista patriarcale; le comunità gnostiche invece avevano riabilitato la donna come persona di pari grado.
San Paolo, detto anche ‘il 13° apostolo’, aveva una netta posizione misogina e dice chiaramente: “Non permetto alla donna di insegnare, né di avere autorità sull’uomo, essa può stare solo in silenzio. Adamo, infatti, fu creato per primo e poi Eva. Non fu Adamo a essere sedotto, ma fu la donna a essere sedotta dalla trasgressione”. Per Paolo la donna non ha lo stesso valore dell’uomo, perché Eva si lasciò sedurre dal diavolo, trascinando l’uomo nel peccato, essa è la tentatrice per eccellenza e la prima allieva di Satana.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 05:59| 
 |
Rispondi al commento

La visione paritaria del divino si riverberò nella società gnostica (cristiani primitivi) in una concezione paritaria tra uomo e donna, senza discrimini sessuali, per cui nelle loro comunità anche le donne avevano diritto al sacerdozio e potevano esercitare il potere politico. Ma anche questa parità scomparve nella visione maschilista della Chiesa di Roma che riprese l’ordinamento sociale romano, ereditando i suoi principi gerarchici, patriarcali e maschilisti, che emarginarono le donne dal potere e dal sacro e imposero un Dio tutto al maschile (persino nella Trinità è assente qualsiasi valenza femminile).
Sparì il dualismo, e anche la parità, la donna fu emarginata dai luoghi del potere e dalla spiritualità, relegata in posizione subordinata e fino al 1300 addirittura privata del riconoscimento dell’anima. Ogni valenza femminile fu eliminata dall’Olimpo religioso cristiano, insieme all’amore sessuale e alla natura, e si consolidò una delle poche religioni al mondo rigorosamente al maschile (Padre, Figlio e Spirito Santo); lo Spirito Santo riempì il vuoto lasciato dall’abolizione dei valori femminili. La Chiesa cristiana tradì dunque ogni modalità del femminile, con conseguenze sociali enormi sulla storia dell’Occidente, dei suoi costumi, del suo pensiero, della politica e della gerarchia dei valori, riducendo le risorse umane a una sola metà del cielo. La Chiesa cattolica negò alle donne non solo l’accesso al sacro, ma anche la guida dei fedeli, tradendo la sua missione che era quella di camminare nel luogo dello Spirito e non del Potere mondano, dell’unione e non della divisione. Ancor oggi il delitto che la Chiesa perdona meno e contro cui scaglia scomuniche, il delitto più grave anche della pedofilia, è l’apertura alle donne al sacerdozio. La pedofilia è perdonata, l’apertura al femminile non lo è. L’esclusione del femminile è uno dei caratteri dell’Occidente cristiano e ancor oggi ne paghiamo le conseguenze.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 05:58| 
 |
Rispondi al commento

Woodstock 4
C’è poi l’inchiesta "Vallettopoli" su ricatti a persone del mondo dello spettacolo (alcuni attori,la soubrette Elisabetta Gregoraci,il portavoce di Fini, Lele Mora, Fabrizio Corona ecc.
Da una costola dell'inchiesta, utilizzando intercettazioni a Corona, W. arriva alla Visetur, agenzia di viaggi di alto livello che oltre a organizzare tour, si occupa di noleggio di elicotteri e aerei privati, affitto imbarcazioni, servizio scorte per personaggi famosi, si parla anche del ministro dell'ambiente Pecoraro Scanio che ha avuto hotel extra lusso gratis
Nel 2012 W. si occupa sui fondi deviati da Belsito (per truffa ai danni dello Stato, appropriazione indebita e riciclaggio di denaro) a favore di Umberto Bossi e della sua famiglia e che hanno comportato le dimissioni di quest'ultimo da segretario del partito.
Castelli ha tentato di sottoporlo a un procedimento disciplinare, senza riuscirci ed è stato costretto a pagare le spese processuali
Ha pagato una multa per diffamazione anche Gasparri che aveva detto di Woodtosck "è un pazzo",

Ora, davanti a questa mole di inchieste, molte delle quali finite nel nulla perché poteri alti hanno ordinato le archiviazioni, venire a dire che Woodstock è lui al servizio di lobbye mi sembra menzognero e diffamatorio. Semmai l'evidenza prova che sono proprio le lobbye a bloccare lui nella sua applicazione della giustizia.
Come si vede, il problema della corruzione in Italia è endemico, e non riguarda solo i consiglieri regionali.
E, di fronte, a un quadro così tetro e sciagurato, vedere come la stampa abbia tacitato tante cose e abbia invece acceso tutti i riflettori cercando accuse inesistenti a Grillo, a Pizzarotti o a Favia, sembra davvero stupefacente e scellerato.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 05:13| 
 |
Rispondi al commento

Woodstock 3
Purtroppo gli atti sono trasmessi al Tribunale di Roma che, anziché adottare i provvedimenti dovuti, archivia l'inchiesta
Segue l'operazione "Iene 2", sui legami tra criminalità e politica nella gestione degli appalti in Basilicata sul deputato di FI Gianfranco Blasi per legami con il clan mafioso dei Martorano, legato a Ndrangheta e Camorra (51 arresti, tra cui il pres. della Camera Penale della Basilicata Piervito Bardi, e nell'inchiesta compaiono: un consigliere comunale di FI e i deputati Antonio Luongo (DS, già coinvolto nell'inchiesta INAIL) e Antonio Potenza (Udeur)
Per quanto ci siano gravi indizi di reato e associazione mafiosa le richieste di Woodcock sono respinte e il caso archiviato. Il Ministro Castelli, vista la mole di accusati, apre una indagine ma non trova nulla di scorretto
Nel 2006 nell'ambito dell'inchiesta "Somaliagate" Woodcock scopre una rete di truffatori che estorcono denaro a imprenditori millantando rapporti con servizi segreti e organizzazioni internazional (17 arresti, tra cui il faccendiere salernitano Massimo Pizza e il funzionario del SISDE Fausto Del Vecchio) Pizza ha fatto contratti con imprenditori italiani, per affari che poi non vengono conclusi, incassando alcuni milioni di € in tangenti. Per un affare legato al traffico di armi, entra in contatto con Achille De Luca, consigliere di Vittorio Emanuele di Savoia. In seguito Pizza afferma di aver svolto dei lavori per Vittorio Emanuele, per la rimozione di materiale compromettente presente online tramite attacchi informatici
Woodcock ottiene l'arresto di Vittorio Emanuele per associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione,corruzione,concussione,falsità ideologica, minacce e favoreggiamento,oltre all'accusa di essere a capo di un’organizzazione nel gioco d’azzardo illegale (arresto di 13 persone , tra cui Salvatore Sottile (portavoce di Fini) e Salmoiraghi sindaco di Campione. Interviene Napolitano e tutto viene archiviato

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 05:08| 
 |
Rispondi al commento

Woodstock 2
Alcuni dirigenti dell'istituto corrotti favorivano l'assegnazione di appalti a società compiacenti (20 arresti) tra essi il direttore generale dell'INAIL Alberigo Ricciotti con una vasta rete di corruzione che coinvolgeva anche il gruppo Eni-Agip
Da qui partì l'inchiesta sulle "tangenti del petrolio", che portò ad altri 17 arresti, incluso Carlo Fermiani, dirigente dell'Ente Nazionale Idrocarburi. La rete di corruzione arrivò a coinvolgere anche il banchiere Claudio Calza, Vito De Filippo (vicepr. della giunta della Regione Basilicata), i deputati Angelo Sanza (FI) e Antonio Luongo (DS), il generale dei Carabinieri Stefano Orlando facendo scattare a sua difesa Cossiga
Dall'inchiesta INAIL/petrolio si distaccarono numerosi rami di indagine, che arrivarono a coinvolgere personaggi molto noti (Vip Gate) come Franco Marini e Nicola Latorre (segret. di d'Alema), indagati per favoreggiamento con l'accusa di aver avvertito Luciano Gaucci di essere oggetto di intercettazioni telefoniche, il fratello del ministro Marzano, per la presunta vendita di nomine a cariche pubbliche, Gasparri, per aver avvertito un indagato delle intercettazioni telefoniche in corso sciolto dal Tribunale dei Ministri; Storace per pressioni sul presidente dell'Istituto Autonomo Case Popolari per l'assegnazione di un'abitazione ad una compagna di partito;il diplomatico Vattani per favoreggiamenti nella concessione di appalti;Tony Renis, per raccomandazioni chieste a Tremonti per un imprenditore amico; Anna La Rosa, per aver ospitato nella sua trasmissione Telecamere, alcuni personaggi dietro cessione di regali, in tutto 78 persone, tra cui numerosi personaggi dello spettacolo, del giornalismo, due ministri, politici e funzionari di ministeri, Comuni ed Enti pubblici, accusati di associazione per delinquere per la turbativa di appalti, estorsione, corruzione, millantato credito e favoreggiamento, oltre ad altri reati secondari.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 05:03| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo un nuovo troll,Jessica,leghista o berlusconiano,che insulta Woodstock insinuando che sia al servizio di lobby
Basta un minimo di conoscenza del pm più famoso d'Italia per capire che lui le lobby le combatte e che, quando le sue inchieste sfumano in archiviazioni, sono piuttosto le lobby che bloccano lui nell'applicazione della legge
Appena in Italia uno si impegna nella giustizia, ecco qualche diffamatore con questa storia del servizio a poteri forti! Mentre silenzio su chi ai poteri forti si inchina come il giudice di Cassazione Carnevale, che ha annullato i processi di centinaia di mafiosi, o politici come Bersani e Enrico Letta, che ai poteri forti hanno venduto l’Italia
Sembra che la diffamazione preferita degli spammatori sia di ritorcere sui migliori proprio i misfatti dei loro padroni, nel rovesciamento della verità

Woodcock ha lavorato con de Magistris
A Potenza è stato pm per 10 anni in inchieste importanti. Ora è alla procura di Napoli contro i reati della PA
Ha condotto inchieste come quella contro Mario Campana, dirigente della Cancelleria del Tribunale Fallimentare della procura, accusato di vendere in proprio gli immobili derivanti da fallimenti
Seguì un'inchiesta sulla Banca Mediterranea di Potenza, con l'accusa di falso in bilancio per aver emesso crediti inesigibili a favore della Icla, società facente capo a Cirino Pomicino e già coinvolta in infiltrazioni di stampo camorristico e salvato poi da una legge di B che depenalizzò certi reati
W. portò alla luce una inchiesta sulla dirigenza del Liceo Fermi di Potenza, su una associazione a delinquere di insegnanti e dirigenti d'istituto che aveva prodotto una "classe fantasma", inesistente, falsificando registri e compiti,per aumentare i finanziamenti all'istituto ed evitarne la chiusura
Fece arrestare il pres. della Commissione Tributaria Provinciale, Casamassima e il senatore Ds e sindaco di Castellaneta, Rocco Loreto, accusato di calunnia e violenza privata a un magistrato

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.09.12 04:59| 
 |
Rispondi al commento

Potrebbe anche essere vero ma quando leggo Henry John Woodcock mi viene subito in mente ad un giudice poco credibile che fa politica al soldo di qualche lobby.

Siccome i giudici non dovrebbero fare politica e questo Henry John Woodcock mi appare come la signora Fletcher e così come quando c'è lei ci scappa sempre il morto, anche quando c'è lui ci scappa sempre la battaglia politica.

Non so che dire ma non mi piace la faccenda.

Jessica Beatrice Elora MacGill 29.09.12 02:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non che io non apprezzi la Ciuffini, ma mi sa che molta cocaina che gira se l'è cuccata lei... Comunque è simpatica e alcune osservazioni non mi dispiacciono.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 29.09.12 02:07| 
 |
Rispondi al commento

IL PARADOSSO !

Le donne si lamentano spesso degli uomini, generalizzando: "Gli uomini vogliono solo quello - gli uomini sono tutti porci - gli uomini sono tutti stronzi - gli uomini sono tutti uguali".

Davvero singolare, pensando che da un punto di vista prettamente genetico, la selezione maschile sulla terra, è fatta proprio dalle donne.

Eh già!!!!!!

La donna infatti sceglie il suo uomo, ovvero quello con cui procreare, di norma (almeno in occidente ed in buona parte dell'oriente.

La donna però se può scegliere, sceglie sempre il piu' stronzo...... e questo è risaputo.

Non mi sembra, quindi ci sia nulla di cui lamentarsi donne. La selezione genetica degli uomini che abitano il pianeta o almeno l'Italia, è totalmente nelle vostre mani.....( chiamiamole mani)_

Orlov Pomaranci 29.09.12 01:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e vero che ci sono donne e donne(la ritengo formidabile per l'intervento a porta a porta :)),ma credo che decenni di televisione berlusconiana abbiano appiattito l'immagine della donna a pura apparenza fisica(lo stesso è capitato per il sesso maschile).Allora mi pongo una domanda e dico:non è meglio che i nostri figli vedano in TV solo programmi educativi,di scienza,di filosofia,di storia(parlando di movimenti femministi) e di arte,magari tutto questo mandato in onda in un unico canale pubblico magari senza pubblicità???Nel momento in cui la rai, e quindi la tv fatta coi soldi pubblici,farà tutto ciò potremo sperare(timidamente) di educare i giovani delle prossime generazioni,ragazzi e ragazze, a persone più informate e acculturate,più critiche e quindi più libere.

ciao ciao 29.09.12 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Io sono una qualunque. Sono una: cerco di farmi strada da sola nel lavoro e di inventarmelo e fatico tanto; mantengo in piedi il mio progetto famiglia da madre con enormi sacrifici, proprio oggi che nessuno crede più nella famiglia. Sono qualunque, non qualunquista.
Credo nelle capacità della donna, multitasking dai tempi nehandertaliani. Credo nel suo acume e nella sua sensibilità.
Oggi la donna non deve chiedere più spazio, se lo deve prendere naturalmente senza perchè e spiegazioni, esattamente come se lo prenderebbe un uomo. Basta con frasi fatte come "pari opportunità", "giornata della donna" che significano riconoscere che fra donna e uomo c'è differenza. E' vero d'altra parte che ancora la donna deve faticare il doppio di un uomo per far vedere che è altrettanto brava, capace e credibile, purtroppo c'è ancora questo problema. Diciamo però che l'importante è non darlo a vedere, far finta di niente e perseverare.
Trovo giusto che ci facciamo avanti in tante, ognuna con le sue esperienze e le sue capacità. Pronte a rimboccarci le maniche e ad affrontare impegni e a trovare soluzioni con senso pratico e tenacia. L'importante e che ci confrontiamo fra noi per capire quali sono i punti di forza che ciascuna possiede e come e quanto possano essere importanti per la collettività.
Potremmo magari incominciare ad individuare i nostri punti forti e poi ci potremmo confrontare. Che ne pensate?
Dai ragazze, diamoci da fare !

francesca romana 29.09.12 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Pensiero della notte: ma sui Sonni del Pizzarotti, chi Veglia, nella Cuccia?

Il PizziCAgnolo?
:)
(Cazzata grossa come una Cuccia, si lo so, ma è che io son così: è la Febbre Mattana, a volte...)

enrico w., novara Commentatore certificato 29.09.12 00:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un burka cucito sulla pelle da bambina
gli occhi omertosi non testimoniano
il tuo testamento intriso di sangue
degli abusi di un maschio impotente
che si crede padrone
della tua carne martoriata
dall’ignobile ottusità
scavano dall’aurora
passando per l’alba
fino a notte fonda
su montagne di infetta immondizia
in concorrenza con virus
e batteri maligni
addestrate abilmente
nel riciclaggio di cibo-rifiuti
nel tentativo di portare a casa
alla caterva di figli moribondi
morsi dall’aids
che attendono su nauseabondi giacigli
di cloache purulente
che anche la morte a vergogna d’entrare

si incontrano poco più che bambine
arrivano dall’est europa
strappate ai seni materni
con promesse truccate di inganni
di diventare stars
invece li chiudono a suon di mazzate
in bordelli della ricca democrazia
vendendo la loro verginità
all’asta della pedofilia
al miglior offerente
con i corpi e le facce di angeli
ricamate di lividi
non gli rimane nemmeno
un filo di voce per strillare aiuto
più in là in una tendopoli
d’infima carta straccia
madri disperate
con gli occhi tatuati di miseria
si lasciano morire
seguite a ruota
strette ai colli da bambini lattanti
invasi da malattie curabili
che nessuno vuole curare
per questioni di interessi
sotto lo sguardo di un dio
impegnato in altri affari
e quelli chiusi della pietà
intanto soldati-pedofili
vincitori di guerre
dimenticate per comodità
già hanno stuprato
bambine innocenti
seminando il loro nequizioso seme
in grembi abusati
contro ogni legge umana
un pezzo di mimosa calpestato
con il profumo che emana oscenità
è anche per te
che non sai cosa farne…

Stoccolma 8 marzo 2008

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 29.09.12 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Cara Sabina, continui a dare durissimi colpi alla mia cronica misoginia. Vorrei tante donne qualunque come te.

marc de marc 29.09.12 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma che c'entra la Eppol, dipende dalla soprattassa di boy george bondi pompey sulle memorie elettroniche hard disk telefoni dvd mp3 ecc. Invidiosi.

Grub 29.09.12 00:39| 
 |
Rispondi al commento

ahahahah uno ha scritto:perciò io dovrei votare grillo solo perchè tutti gli altri sono ladri?noooooooooooooooooo.ti prego vota per i ladri,anzi,portateli a casa tua e falli rubare li.mah.in che cazzo di paese sto?aiutooooooooooooo.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 29.09.12 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sdebitarsi all'incontrario maestri d'arte i politici

Il taglio del costo della politica è rivoluzionario

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 29.09.12 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Signora Ciuffini, le idee non hanno sesso, o sono geniali o sono inutili, l'importante è averle e divulgarle, se sono valide e accettate, allora si può mettere la firma al maschile o al femminile, altrimenti passano inevitabilmente il filtro del pregiudizio. Provate a giudicare un commento o un'articolo senza sapere se chi lo ha scritto è un uomo o una donna e vi meraviglierete del diverso approccio. La strada è ancora molto lunga ma si può aggirare fornendo fatti, proposte e idee senza dare paternità o maternità. Basta leggere i commenti anche quelli che la condividono hanno quella puzzetta sotto al naso come se lei facesse parte di un'etnia da salvaguardare, quello che lei ha da dire viene prevaricato con il fatto che lei sia femmina, e c'è sempre l'accenno sulla bellezza o la bruttezza o l'età, cosa introvabile negli articoli o commenti maschili, finchè non superemo questo niente potrà cambiare.

abitante 29.09.12 00:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

(OT) CIAO DOTTORE !

http://pinoz6700.blogspot.it/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 29.09.12 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Se vedi le stelle non sei a novara, cara, oppur sulle nubi stai, come un putto tutto patan.

once dead 29.09.12 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non potevate prendere una persona meno inconsistente? parla parla...ma come ha seguito i suoi figli? Impariamo da lei? Ma per piacere!

Sto perdendo interesse per il movimento 5 stelle.

Niki S., Cartagena de Indias. Colombia Commentatore certificato 29.09.12 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche io sono 1 qualunque e francamente nn vedo nessuna differenza a votare un uomo o una donna, conosco tante donne che sanno amare come donne e sono maestre nella vita,così come conosco uomini tutto d'un pezzo che fanno dei loro ideali il loro pane quotidiano.Quello che conta e che rispettino la parola data (già la parola data,la famosa stretta di mano che x quanto mi riguarda vale + di un contratto scritto)e il programma scelto o accettato dai cittadini.
Ciao Sabina hai tutta la mia stima
Buonanotte blog

Simone S. Commentatore certificato 29.09.12 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi son buttato col nasone all'Insu' a rimirar la Luna ed il ballo delle Nubi a danzarle intorno.
Parevan un coro d'Angioli dinanzi 'l Sorriso d'una Madonna.

Come vorrei ch'il fosser Lapo ( non el can)
e Guido , meco a ragionar d'Amore ed il moto che tutti l'Astri move...
Madonna Sabina quanto ssì Bella e Dolce parsi a Rimirar lo tuo Grathioso et Nobil, Stil Novo..!

Notte Puelle et Pueri.
( Sirvano, nun te 'ncazza', che 'sse guata er Fegato).
BAci Silvana, la LAzzarona...
;)

enrico w., novara Commentatore certificato 29.09.12 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo dirti Sabrina, che nel blog a volte
" gravita" qualche venduto o cafone. Nel caso
t'imbatti di leggere qualcosa di spiacevole
non farci caso. Non è gramigna del movimento!!
Ciao, ti voglio bene da sempre.

salvatore ., palermo Commentatore certificato 28.09.12 23:59| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

TOTALMENTE O.T.
Non centra nulla con il post ma penso che sia interessante per gli amanti dei prodotti Apple.
(la Apple prende per il culo gli italiani e gli italiani si fanno prendere per il culo dalla Apple)
L'apparecchio cosi tanto bramato costa parecchio di più che in altre nazioni. In Olanda ha i seguenti prezzi:
Olanda:
16gb: € 659.00
32gb: € 759.00
64gb: € 859.00
Italia:
16gb: € 729.00 + € 70
32gb: € 839.00 + € 80
64gb: € 949.00 + € 90

come diceva il grande TOTO': e noi paghiamo!
E' proprio vero: siamo i più fessi.
Buona notte blog e mandate affanculo la Apple.

Roland Eagle () Commentatore certificato 28.09.12 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi fa contento sapere che Sabrina Ciuffini stia
con noi. L'avevo sentita in un'altra trasmissione
e mi ha lasciato favorevolmente convinto.
Spero che continui il percorso che noi del movimento 5 stelle don Beppe Grillo abbiamo intrapreso.

salvatore ., palermo Commentatore certificato 28.09.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sui montidipietà puoi incontrare il bis
non schiaciarlo ,tutti devono vedere chi lascia i serpenti per strada

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 28.09.12 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Morto l’ex procuratore Pierluigi Vigna,
un grande servitore dello Stato
Ha diretto alcune delle maggiori inchieste degli ultimi trent'anni: terrorismo, Mostro di Firenze, Cosa Nostra, mafia russa. È stato infine procuratore antimafia. Aveva 79 anni

AMEN


http://www.google.it/search?hl=it&gl=it&tbm=nws&q=vigna&oq=vigna&gs_l=news-cc.3..43j0j43i400.824008.825330.0.826718.5.3.0.2.2.0.164.313.1j2.3.0...0.0...1ac.1.nTSg4glocA0#q=vigna&hl=it&gl=it&tbm=nws&source=lnt&tbs=qdr:d&sa=X&ei=CBtmUN6HOsfj4QSa74C4Bg&ved=0CCEQpwUoAg&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.r_qf.&fp=d9037ca3abad6122&biw=1920&bih=891

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 28.09.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Ora, pur non avendo alcun motivo di essere contrario a ciò che la Ciuffini ha detto aggiungerei anche..

un pensierino a tutti quei poveri ometti che, trovandosi cornutazzi a loro insaputa, rivoltisi in tribunale per essere almeno riconosciuti come parte lesa, si son dovuti piegare all'esistenza di un figlio e perciò DI CONSEGUENZA lasciare il diritto di abitazione della casa alla moglie, con tanto di mantenimento moglie-figlio ( se lei non lavora altrimenti solo figlio, in genere).Oltremodo, buttati fuori casa e con aggravio ulteriore di affitto non previsto e con la possibilità di vedere il figlio ad orari e giorni prestabiliti. Uno che già ha la fortuna di un lavoro diciamo 1.400 euri mese togli l'affitto, togli il mantenimento che rimane?
Ah, dimenticavo, il mantenimento per i figli non è deducibile dalle imposte!!
Amen.

Mauro. T., Roma Commentatore certificato 28.09.12 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono contro le donne, anzi: ho carissime amiche, ma, dopo avere letto i post di Chiara e Tondo, mi verrebbe voglia di diventarlo, almeno nei confronti di donne di tal fatta.
E basta, non se ne può più con tutti questi piagnistei contro gli omaccioni cattivoni, che le vesserebbero, le tratterebbero come schiave,le discriminerebbero, in base al solito copione manicheo secondo il quale tutto il buono sta di qua e tutto il male di là.

silvano_de_lazzari 28.09.12 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dichiarazioni in gran parte condivisibili.
Spero però che non si voglia candidare, di ex comprimari di Mike Bongiorno l'Ebetino di Firenze basta e avanza.
Anche perchè, lascia un po' perplessi il modo col quale a volte la Ciuffini esprime le sue idee:
guardate il povero Massimo Fini, altro e ben più sostanzioso ospite di questo blog, quello che ha dovuto sopportare.

http://www.youtube.com/watch?v=ZMKxUrmZ31Q

Piero B. Commentatore certificato 28.09.12 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sabrina, ti apprezzai molto a Porta a Porta quando mettesti a tacere Ferrara. Non ho avuto modo di ascoltare il video per intero ,lo faro domani,ti stimo e sei sempre bella

mariuccia rollo 28.09.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sabina Ciuffini è una piacevole e simpatica scavezzacollo.

Mi sorprese tempo fa in TV, mi conferma la più grande simpatia per lei col suo post odierno.

Grazie Sabì, baci e abbracci.

* * * *

Da ieri son divenuto militante di meet up . . .

Qua e la l'impegno per l'Italia è aumentato.

VIVA BEPPE GRILLO! M5S VIVAT!!!

Francesco. Folchi, Roma Commentatore certificato 28.09.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un semplice concetto che metterà fine a tante idiozie:

1) Dio è infinito dunque non ha tempo nè spazio.
2) Se Dio è infinito anche le Sue qualità sono infinite (Amore, Intelligenza, Bellezza, Giustizia etc..)
3) Perchè le Sue qualità infinite si manifestino ha provocato quello che noi chiamiamo il "Big Bang" creando la Vita e successivamente anche noi come parte di Egli stesso, ma non infinita bensì finita anche se solo nel nostro Piano di esistenza.
4) Noi siamo stati dunque fatti ad Immagine di Dio (imago in latino significa riflesso), siamo dei frammenti che riflettono La Luce Assoluta, ma pur sempre dei frammenti.
5) Tutto ciò che uccide o distrugge interrompe la possibilità per Dio e quindi per noi di autoconoscere le proprie infinite Qualità.
Tutto ciò che fa nascere, crea e moltiplica (come ad esempio le opere d'arte, etc..) aumenta la conoscenza che Dio e noi stessi abbiamo delle sue Infinite Qualità.

Dunque perchè distinguerci in maschilisti e femministe, perchè facciamo le guerre, perchè ci dividiamo per le "religioni" e non ci scambiamo invece le conoscenze?

Ecco tutto, notte! ;)


ai tempi del femminismo si provò a fare una rivoluzione soprattutto culturale. ci fu tutto un movimento per togliere dai libri di testo delle elementari, dalla pubblicità, ogni accento discriminatorio nei confronti delle donne.
qualcuno scrisse un libro "dalla parte delle bambine"
era la strada giusta, perchè dalle culle bisogna iniziare, dall'arredamento delle camerette, tutte pizzi, specchi, bambole e disegnini delicati per le femmine, e tutte macchinine, fucili e colori forti per i maschietti.
non ce ne rendiamo conto, se nessuno ce lo fa notare, di come tendiamo naturalmente ad avere atteggiamenti diversi verso i bambini e le bambine, a rivolger loro domande diverse, ad avere diverse aspettative.
era stato cominciato un lavoro duro in quegli anni, è difficile uscire dai clichè che si respirano già nella prima infanzia.
le stesse favole che con tanto amore raccontiamo ai nostri piccoli sono un concentrato di maschilismo e di visione sessista.
purtroppo quel lavoro si è interrotto, sommerso dai nuovi modelli imposti dalle tv commerciali. si è dato furbescamente alle donne di nuovo il potere della bellezza e della disponibilità sessuale, potere funzionale al mondo maschile, per allontanarle da quel potere del cervello che invece sarebbe stato devastante per quel mondo.

liliana g., roma Commentatore certificato 28.09.12 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un pò di femmine sto blog de preti (a parte quelle che passa il convento, vavé)

Ogni tanto ce lo vuole. E le regione e il mes e l'ilva e pizzarotti e ... 28.09.12 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Perchè usare una parola così indefinita come "qualunque"? Vorrei che fosse spiegata l'accezione del termine utilizzato nel sito della Signora Ciuffini. Scusate la presunzione ma io non mi sento "una qualunque". Ho lavorato come insegnante per 39 anni, ho avuto due figli,ho assistito due genitori, .....Certo non sono una donna di successo e nemmeno famosa, tuttavia chi potrebbe mai offrirmi quello che ho avuto? Quindi, accanto alle donne "qualunque" ci sono donne che hanno dedicato la propria vita per il b enessere della famiglia e del nostro Paese.E non sono da considerarsi "qualunque".


A tutte le donne ed uomini:

Se fate sesso in modo naturale, scambiandovi energie pulite, se non fingete, se vi denudate veramente, se vi rispettate, se abbandonate i vostri tabù, se volete il bene dell'altro e quindi anche vostro siete GIA' LIBERI e la violenza e lo sfruttamento sparirà dal mondo!

Il maschilismo e il femminismo sono come la destra e la sinistra, strumento di potere.

Siete esseri meravigliosi se imparate a riscoprirvi umani, anche se non lo sapete!


La Voce della Cloaca (notizie dalla fogna):


(...)"Lavitola scrive di aver ottenuto «400/500mila euro (non ricordo) di rimborso spese per la Casa di Montecarlo, dove io ce ne ho messi almeno altri 100mila. Martinelli (il presidente di Panama, ndr) ha contribuito con 150mila euro oltre che con il volo privato da Panama a Roma (circa 300mila euro), quando Le portai i documenti originali di Santa Lucia (circa 300mila euro)». Documenti di cui Berlusconi si sarebbe servito per colpire il presidente della Camera e che dunque, afferma l'ex direttore dell'Avanti!, scottavano: per evitare che gli fossero trovati, li portarono fuori dall'aeroporto i piloti del volo privato Panama-Roma pagato, appunto, dal presidente del Paese centroamericano.

Secca e durissima la reazione di Fini alle rivelazioni di Lavitola: «Dovrei dire che sono soddisfatto e che tempo è galantuomo, invece dico che sono profondamente indignato e spero che gli italiani capiscano chi è Silvio Berlusconi», ha detto, sottolineando di essere stato informato che «il documento fornito dallo stato di Santa Lucia era una patacca». Ed ancora: «provo disgusto nei confronti di una persona che davvero merita di essere conosciuto per quello che autenticamente è. E non mi riferisco a Lavitola. Era tutto organizzato».

Ma come, il Vate della Rivoluzione Liberale, l'"erede di De Gasperi", è infine un volgare malfattore? Ma no, no: è molto, ma mooolto peggio........

harry haller Commentatore certificato 28.09.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento

E. C.

http://www.avaaz.org/it/petition/liberalizziamo_gli_orti_casalinghi_in_italia/

liliana g., roma Commentatore certificato 28.09.12 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma le donnole del blog, cosa aspettano a proporre un decreto legge che le tuteli da questi coniglietti di uomini che immancabilmente vi ammazzano quando li mollate? (ultimamente più di una al giorno, altrochè spread).

once dead 28.09.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Silvano......mhmhmmmmh
e la madonna?
Meglio sul piedistallo che in una buca fino al torace con una coperta in testa.
Vorrai mica metterci mariuolino monti lassù? ;-)

4 sett dead 28.09.12 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia, il qualunquismo viene identificato con l'omonimo movimento politico nato a partire dalla pubblicazione della rivista "L'Uomo Qualunque", nata il 27 dicembre 1944 da parte di Guglielmo Giannini

http://it.wikipedia.org/wiki/Guglielmo_Giannini

Nato a Pozzuoli, è cresciuto a Napoli. Di famiglia appartenente alla media borghesia, tuttavia abbandonò assai presto la scuola per esercitare i più diversi mestieri (da muratore a commesso in un negozio di stoffe) prima di approdare al giornalismo, in modesti fogli satirici. Viaggiò per l'Europa: qui si appassionò al romanzo giallo ed iniziò a scrivere con questa tecnica vari copioni. Tra alcune sue commedie "gialle" (L'anonima fratelli Roylot, Il tredicesimo furfante). È il nonno della showgirl Sabina Ciuffini.


Avverto che nelle parole di SABINA CIUFFINI c'é la buona fede, ma, ugualmente, mi infastidisce questo parlare della donna come UNA QUALUNQUE, quel richiedere una fetta di POTERE solo perché siamo la maggioranza, quel fare dei distinguo solo perché siamo DONNE. Quante donne abbiamo visto in politica comportarsi come il peggiore degli uomini? E quanti uomini, invece, sono stati dei Maestri?
Io preferirei che, invece, cominciassimo a riconoscere quel maschile e femminile che é presente in ciascun essere umano, che ci battessimo INSIEME, UOMINI E DONNE, per gli stessi principi e per far questo, francamente, non credo possa essere sufficiente una CHIAMATA come quella della signora Ciuffini.
OCCORRE RINNOVARE LA CULTURA, CANCELLARE L'IMBARBARIMENTO IN CUI SIAMO PRECIPITATI (uomini e donne).
Legittimo, invece,il bisogno di fare rete, di conoscersi, di confrontarsi. Ci vuole, però, anche un PROGRAMMA. Le IDEE di ciascuna devono essere LEGGIBILI. Personalmente non me la sentirei di votare a scatola chiusa una donna (ma vale anche per l'uomo)di cui ho letto, magari, solo il curriculum e visto una foto. Io ho bisogno di potermi fidare della persona a cui darò il mandato di rappresentarmi o, perlomeno, del movimento/gruppo di cui si dice parte.
UNA QUALUNQUE cominci a fare le sue battaglie, chiarisca la sua posizione rispetto a politica, economia, cultura, sanità, massmedia, trasporti, ecc. e, poi, ne riparliamo, altrimenti, si continuerà a fare ARIA FRITTA e io, come donna, madre e cittadina, ne avrei già abbastanza.
Agata Maugeri

agata maugeri 28.09.12 22:03| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ortolaniiiii!!!
fruttaroliiiiii

aiutate una donna qualunque a raggiungere un suo piccolo grande obiettivo
firmate la mia petizione


http://www.avaaz.org/it/petition/liberalizziamo_gli_orti_casalinghi_in_italia/edit/

liliana g., roma Commentatore certificato 28.09.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

miseràbile [mize'rabile]
agg.

1 agg
degno di commiserazione per le sue miserie morali o materiali

2 agg
spregevole

3 agg
[in senso figurato] scarso, meschino

4
[in senso sfigurato] lo riconoscerete dal commento

gioia armata () Commentatore certificato 28.09.12 21:57| 
 |
Rispondi al commento

oggi le donne,le ragazzi in genere,tendono tutte,o quasi,ad essere persone di plastica seguono stereotipi finti,o negativi che gli vengono impressi ai soli scopi commerciali,purtroppo queste persone non solo diventano presuntuose,ed illuse,ma diventano anche false nel parlare,e nel apparire..
imitano i personaggi alla t.v. in particolare quelli di canale 5 ed i cantanti di plastica della de filippi,alcune vanno pure a farsi la plastica facciale,per assomigliare ad alessandra amoroso,o emma morrone,e assurdo!
ma se loro si sposano e divorziano,allora queste ragazze sono in grado di sposarsi fare un figlio e poi divorziare solo per seguire il plexy visto alla televisione,e vai da queste con un problema reale,con un qualcosa di serio ti diranno che loro alle prossime elezioni scriveranno Zio silvio,percché quando c'era lui si stava meglio di adesso che c'è mario monti e da qui si vede di quanto la gente sia presa per il culo..
tuttavia sono da biasimare queste persone vangono ed accettano di essere trattate come bestie fin dalla nascita,accettano qualunque cosa che il mondo,e la società che le circonda imponga loro,non provano a ribellarsi restano fedeli al recinto fino al momento di essere macellate,e badate,se arrivano ad accettare la pubblicità di panini al petrolio sui libri di scuola allora arriveranno ad accettare anche di lavorare 24 ore al giorno fino alla morte senza chiedere mai neanche la pensione.. alla fine si faranno macellare contente per finire in uno dei panini al petrolio che tanto acclamavano sui banchi di scuola,tanto si sa!
Giovanna D'arco fu cotta alla griglia con il formaggio l'insalata e il peperoncino,e non fu stuprata dai preti fu semplicemente ingravidata artificialmente!!
e si sa,chi ha scoperto l'america?
MARIA DE FILIPI!
e chi ha scoperto la penicillina?
Gabriel Garco!
la realtà e distorta,ma solo se la si vuole vedere distorta!
solo se quella che vedi e l'unica versione della storia che ti hanno sempre raccontato!

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 28.09.12 21:55| 
 |
Rispondi al commento

complimenti sabina.
ho scoperto in te una donna che non mi aspettavo.
sono convinta che il passaparola e lo scambio di idee può permettere ad ognuna di noi di uscire dal guscio. baci

anna maria delfini 28.09.12 21:53| 
 |
Rispondi al commento

cara sabina,
sono stato ad una riunione del m5s di vicenza ed anche se non ho tempo da dedicare all'impegno politico (eh si la vita può essere parecchio dura), sostengo il m5s in ogni occasione. L'unica cosa che mi aveva un poco meravigliato e fors'anche sconcertato è il poco interesse da parte delle donne per le idee di beppe e che hanno dato origine al m5s.
Ci mancavi proprio! di più, solo con le donne (o solo le donne) possiamo sperare di fare un passo avanti verso una società più giusta.
Un abbraccio a te e a tutte le persone che hanno bisogno di giustizia per vivere serene.

giacomo fonderico 28.09.12 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Nipote del mitico Guglielmo , mi basta questo(tralascio dunque la semplicistica trattazione delle problematiche femminili presenti nel video)

giamps 28.09.12 21:47| 
 |
Rispondi al commento

siete spacciati, il sacro romano impero sta preparando il partito che vincerà le prossime elezioni sicuramente.
Assieme ai profughi del pdl, ai chirichetti di casini, e a tutti quegli indecisi che non sanno a chi affidare le quattro macerie che gli restano ci sarà mariolino robottino monti e il partito si chiamerà: DEMOCRAZIA CARESTIANA.

4 sett dead 28.09.12 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sanguinoso dualismo che si sta prospettando all’orizzonte non è più tra Destra e Sinistra – categorie sepolte dalla Storia e facenti oggi parte di un’unica poltiglia ideologica, unicamente finalizzata a preservarne gli illegittimi interessi accumulati sin qui – ma è tra nuove forme di irredentismo e un’idea di paneuropeismo che, senza alcun rispetto per le specificità territoriali, sta tentando di sciogliere la bandiera della Tradizione nel solvente chimico dell’Economia.

In Italia, quel che sta accadendo è di una chiarezza esemplare: i partiti che sono espressione delle precedenti coalizioni, perfettamente consapevoli di questo nuovo vento di cambiamento, stanno preparando una campagna elettorale che sarà letteralmente una FARSA! L’illusione della democrazia!

Quale che sia il risultato elettorale, l’unica opzione realmente contemplata è quella di affidare il nuovo esecutivo alle mani di Monti o di uno dei suoi epigoni. Le ragioni dell’Europa non ammettono altre vie. Per sdoganare questo filone di serrata continuità con la prospettiva paneuropea, entro la fine del 2012 l’Italia chiederà gli aiuti economici alla BCE (come ho scritto altrove, sono disposto ad accettare scommesse in merito), legandosi volutamente e pubblicamente mani e piedi al rispetto degli obblighi unilaterali imposti dalla ”troika” UE/BCE/FMI.

Low Living, High Thinking Commentatore certificato 28.09.12 21:44| 
 |
Rispondi al commento

FORSE NON SAPETE CHE:
1)Esperimenti di GEOINGEGNERIA CLANDESTINA con spargimento tramite aerei militari e di linea di sostanze neurotossiche (scie chimiche)vi stanno lentamente avvelenando.Il clima e' ormai manipolato a piacimento da questi poteri CRIMINALI OMBRA.
2)I Vaccini vi hanno condannato ad ammalarvi nel tempo.Chiunque e' vaccinato,nella vita si ammalera'di una grave patologia.
3)Le acque minerali in bottiglia contengono sostanze neurotossiche,che in teoria non dovrebbero essere presenti,ad esempio il BARIO.
4)La telefonia mobile ha lo scopo oltre di permettervi di telefonare,di avere una database dei vostri dati personali.Serve occultamente per tenervi sotto controllo ovunque voi siate.Istante per istante il vostro cellulare trasmette a ogni cellula la vostra posizione con le vostre coordinate.In vostra insaputa il telefono puo' essere attivato per ascoltare voci e suoni dell'ambiente che vi trovate,oltre a deviare sms verso server occulti.La videocamera del telefonino ha lo stesso scopo.
Lo stesso concetto vale per i notebook - tables - netbook con videocamera sullo schermo.A vostra insaputa questa videocamera puo' essere attivata insieme al microfono per vedere e ascoltare tutto quello che succede,e trasmettere a vostra insaputa anche tutti i dati che digitate dalla tastiera.
4)Le carte fedelta' dei vari ipermercati hanno lo stesso scopo di controllarvi quanto spendete,cosa mangiate,che tipo di cibo,ecc...
Lo stesso vale per le carte di credito...
La televisione oltre i programmi spazzatura di regime trasmette anche messaggi subliminali a vostra insaputa,modificando le abitudini e stili di vita a loro piacimento.I messagggi subliminali li vedrete e ascoltate anche al cinema,quando ascoltate musica,quando leggete...La vostra mente e' in mano ai poteri occulti del NUOVO ORDINE MONDIALE che a presto sara' annunciato.

Voi credete di essere liberi...ma non lo siete affatto!!

Sergio Presicci (pianetaverde2000), Taranto Commentatore certificato 28.09.12 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche io sono uno qualunque..più "qualunque" di così non potrei essere

credo più nel bene e nell'onestà che nella politica, nella chiesa e nel potere..
..per questo sono uno qualunque

cerco di affamare il mostro non sprecando i soldi sudati lavorando in caxxate ed oggetti vuoti..
..per questo sono uno qualunque

cerco di rimanere pulito, onesto, civile, non inquino, non sporco la città, non rubo, non partecipo all'abbrutimento generalizzato..
..per questo sono uno qualunque

cerco di tirare per la mia strada, dando un esempio magari controcorrente, ma corretto..
..per questo sono uno qualunque

cerco di aprire e far aprire agli occhi, giacché l'illusione mista all'ignoranza, sono i peggiori elementi per farci rovinare l'esistenza e farci mangiare vivi dal male attuale..
..per questo sono uno qualunque

forse se ogni "qualunque" di noi si unisse a qualsiasi altro "qualunque" potremmo finalmente coalizzarci per sconfiggere il MALE che si è insidiato nel NOSTRO paese che si sta insinuando soprattutto dentro di NOI e questo male potrebbe insinuarsi dentro chi, facendolo con amore, concepiremo per proseguire la nostra specie: i NOSTRI FIGLI

ora più che mai mi sento "uno qualunque" e soprattutto solo, in mezzo a tutti. Vorrei che qualcuno mi spiegasse se la solitudine, questa solitudine, non sia per caso la vera forza per non svendersi corpo, anima e cervello a chi ne vuol fare letame per nutrire il maiale di turno

noi siamo uno qualunque, ma possiamo e dobbiamo far paura al mostro.

Orland Furioso 28.09.12 21:39| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi Amo tutti:

Donne, Uomini e Animali.

salu2

Ashoka il Grande (detto diego), mexico Commentatore certificato 28.09.12 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vado ,buona cena a tutti e forza MoVimento Cinque Stelle....(non è pronto,sto andando a dare una mano ad apparecchiare,altrimenti mi tacciate di maschilismo.....ahahahahahah).

leo c., roma Commentatore certificato 28.09.12 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Enrico
Non dico cazzate è una constatazione e la realtà che va avanti da più di 2/3 mila anni
I padroni cavalcano la scia

Riccardo Garofoli 28.09.12 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti chiede di restare altri cinque anni!
Probabilmente è la madre di tutte le soluzioni per questa figlia degenerata che è la politica|
Per i picari bersani, berlusconi e casini, che nessun sondaggio vero li accrediterebbe per la vittoria, è l’unico modo per rimanere seduti in quelle poltrone.
Per contrastare il m5s non c’è altra via per questa politica che la resa incondizionata ai poteri forti ed a questo falso liberismo!
Ma sapete che vi dico?
Poco male!!!
Si poco male, perchè il m5s va all’opposizione con un sufficiente numero di parlamentari per consentirci di scoprire le loro carte false e prenderli a calci in culo ad ogni occasione!
Ed ogni occasione sarà l’occasione buona!
Anche l’idv andrà all’opposizione!
E chissà, se non sbucheranno altri scilipoti, altri ..fuori onda stile favia, riusciremo ad avere anche i numeri per decidere nell’interesse del paese!
Non aspetto altro, e sono sicuro che gli faremo vedere i sorci verdi; ovviamente quando dico verdi non mi riferisco ai leghisti!
Prima c’era la maga Circe, oggi c’è la politica a trasformare gli essere umani in maiali!
Ma sta arrivando il m5s che creerà solidi porcili per lasciarli lì dentro a grugnire!
Perché i maiali grugniscono!!!
I maiali mica fanno politica!!
Grunf! Grunf!......Zitto porco che non è ora di mangiare!!!
Pensate che bello sarà dare la crusca e brodaglia impastata a quei porci!
Sarà la loro unica mangiatoia!
Grunf grunf!! Penati, Lusi belsito non rompete ….toh c’è anche un maialino fiorentino, D’Alema fai mangiare anche lui!!!

Ma non vi vengono i brividi al solo pensiero che li recinteremo tutti, sti porci???

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 28.09.12 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sabina: attenta al Ratto...

;)

enrico w., novara Commentatore certificato 28.09.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzine di 15-16 anni scopate da insegnanti. Liceali molestate da allenatori, professori, presidi..
Notizie così, senza parlare di percosse e stupri.
E ancora discutiamo di chi è la vittima e di chi è il carnefice.

Bambine e ragazze sono le creature più sopraffatte del creato. Io davvero non so come si possa discutere di altro senza prima rimediare a questi orrori.

Chiara e Tondo 28.09.12 21:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per trovare donne di potere bisogna tornare al impero romano
Per qualche stranezza i romani avevano tra gli idoli anche delle dee
Non è un caso la società dei romani era più avanti della attuale
Le religioni pongono la donna ai margini della civiltà. i papi i rabbini gli ayatollah tutti uomini ,una lotta dei sessi dove l uomo per prevalere si fa dettare da un dio le leggi tutte a discapito delle donne

Riccardo Garofoli 28.09.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Cara Sabina,

Ti sostengo ed approvo per tutto quello che dici in merito alle forme insopportabili di schiavitù alle quali anche e soprattutto le donne vengono tutti i giorni sottoposte oltrechè in merito all'attività di certi giornalisti nel fare il loro lavoro.

Ma sono anche convinto che l'origine delle moderne schiavitù siano le distorsioni della semplicità e naturalezza dei comportamenti umani avvenuti nel corso della storia COMUNI agli uomini ed alle donne ed operati da quei centri di potere che oggi chiamiamo LOBBY.

Mi spiego meglio. Prendi ad esempio il sesso nella sua accezione più naturale. Cosa lo ha trasformato nei secoli in qualcosa da non praticare in modo naturale, di depravato, "disumano" in ciò che nel "migliore dei casi" possa ancora oggi essere venduto o concesso come merce di scambio?

E cosa ne è derivato per entrambe i sessi se non un progressivo sottostare alla sua mercificazione espressa nei molteplici modi in cui sussiste tutt'ora? Eppure il sesso è "il gesto" più semplice dell'uomo naturale, per niente artefatto ma naturale all'origine.

Sarebbe stato possibile imporre un tabù (e in alcuni casi lo è stato) ad altri piaceri o "scambi di conoscenza" naturali, come ad esempio all'atto del nutrirsi.

Qualche Lobby di potere del passato o altre diaboliche consorterie avrebbero potuto imporre tabù sul mangiare o sul bere in compagnia!

E ti assicuro questo nel corso dei secoli sarebbe diventato di per sè materia di discriminazione tra uomo e donna o forse più facilmente tra ricchi e poveri.

Dunque non è il cambio di strategia nel concedere il sesso che da solo possa cambiare gli equilibri tra uomo e donna a favore della o del concedente, ma un ripensarlo per intero, un ricondurlo a quel meraviglioso gesto di conoscenza, contatto e trasmissione di energia tra individui dannatamente rispettoso dell'altro, sano e naturale.

Un abbraccio!


Il mondo è al maschile per opera delle religioni
Gli uomini oltre alla forza non hanno mezzi di contrastare lo strapotere delle donne
È allora hanno inventato le religioni che pongono le donne ai margini del essere umano le religioni tutte nessuna esclusa

Riccardo Garofoli 28.09.12 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno (e qualcuna) qui non vuole capire che è il modello patriarcale e maschilista a "produrre" fornero, santanché e minettine...: cioé "o diventi come noi maschi, o almeno facci i pompini"!!!

Scusate la volgarità, cui molti pestatori qui sono sensibili...

E' che siamo nel 2012 e manco le basi avete capito...

Dove ci sono poche donne, dove le donne non contano una mazza, vincono i peggiori e le peggiori. Difficile da comprendere? Differenza tra patriarcato (comunque voluto dagli uomini) e matriarcato mai capita, vero?

Chiara e Tondo 28.09.12 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bello bello il post della Ciuffini. Mi permetto una piccola parentesi sull'indotto della prostituzione: finisce in mano al magnaccio che reinveste in droga e qualche arma. Così il bagaglio che il sabato sera schiavizza la ragazzina sui viali si ritrova il giorno dopo con il figlio avvicinato da uno spacciatore e la mogie rapinata e si chiede "Ma chi gli da i soldi a questi?".

La manfrina che le prostitute per strada non sono costrette ma sono lì perchè a loro piace, gudagnano eccetera non sta in piedi. E' solo un tentativo di alibi da parte di alcuni uomini bagagli per non ammetere la verità: si tratta di schiavitù e violenza carnale.

Andrea Pajetti, Bologna Commentatore certificato 28.09.12 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Signor Presidente della Repubblica Italiana

Napolitano Giorgio

Durante il suo mandato, Lei ha operato in larga parte, in contrasto ai sentimenti e interessi di --- QUELLA PARTE ONESTA --- di popolo Italiano, con atti di INAUDITA VIOLENZA VERBALE ISTITUZIONALE.

Non Le dò del Comunista perche offenderèi comunisti

Non Le dò del Fascista perche offenderèi
fascisti

LE DO' DEL TRADITORE ---di POPOLO e degli stessi valori i quali, di volta in volta, COME TIRA IL VENTO, Lei si appropria.

Fulgido esempio di appartenente alla casta politico/opportunista di CAROGNA MEMORIA.

Franco Restuccia Commentatore certificato 28.09.12 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Trovo molto patetico vedere un uomo (sesso maschile) che pone sul piedistallo la donna e la venera.
Siamo entrambi esseri umani, con i rispettivi pregi e i rispettivi difetti, nessuno è superiore all'altro.
Entrambi abbiamo diritto alla pari dignità e al reciproco rispetto.

silvano_de_lazzari 28.09.12 21:06| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL FATTORE HOLLANDE

Di fronte a certi comportamenti esteri (non solo francesi) mi rimane da dire che i nostri politici dovremmo mandarli tutti a casa; come minimo. Come minimo.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.09.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento

ci sta ancora da lavorare tanto per le donne....

marina b., firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.09.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo Donne candidate nel M5s.

Se volete Imporrre la Verita', la Bellezza, la Giustizia.

enrico w., novara Commentatore certificato 28.09.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Pellei ma tutta questa invidia nelle donne ,ma da dove ti viene?ne parli così male che fai pensare male.....mmmm,mi sa tanto che il pellei è un macho micio....si si!

leo c., roma Commentatore certificato 28.09.12 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL QUESITO.
Che differenza c'é tra FINI e il nulla? NESSUNO!
DIO NON HA CREATO NIENTE DI INUTILE, MA CON LE MOSCHE E FINI CI SI E' AVVICINATO.

Elia Porto 28.09.12 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mio nonno diceva " Italia Karnavalnation" era nato quando Trieste era Austria, ogni giorno mi rendo conto che la sua affermazione è vera, le vicende politiche regionali, statali e varie pubbliche, confermano la convinzione di mio nonno che ormai è diventata mia.
Tutti i professionisti, dal medico all'idraulico sono improvvisati e il loro comportamento è solamente dedito allo spillar quattrini al prossimo, lo faranno anche in buona fede convinti di vendere qualcosa che purtroppo non hanno ma sono convinti di avere.
Sono convinto che nell'italico stivale siano in pochi ad avere una competenza veramente tale nel loro settore, me ne rendo conto tutti i giorni ormai da 60 anni frequentando professionisti di tutti i generi con la speranza di non aver mai bisogno di loro.
In politica poi, la maggior parte degli addetti pensano solo ai fatti loro facendo credere di fare gli interessi della comunità con complici i giornalisti che ne traggono vantaggio.
Meno male che sono vecchio , il problema resterà per i miei figli e nipoti, bella eredità!!

adriano.fontanot 28.09.12 20:59| 
 |
Rispondi al commento

pulite al piu, presto il blog.................

adri alvigini Commentatore certificato 28.09.12 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per lavoro mi trovo a discutere con le amministrazioni delle aziende,chissà come mai per il pagamento devo sempre parlare con una donna....è sempre una donna il responsabile amministrativo........volete sapere il perché?penso lo abbiate già capito.

leo c., roma Commentatore certificato 28.09.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Come previsto il blog si è ritrasformato in un delirio misogino al ritmo di "le donne valgono poco e se sono nella merda è colpa loro non della società maschilista che gli UOMINI hanno costruito". Perfetto. Inutile discutere con questi vermi.
Mi vorrei solo soffermare sulla centralità della questione femminile, che purtroppo anche molte donne non comprendono. Se non si ristruttura la società in senso matriarcale e paritario, tutte le altre "manovre", falliranno. Le violenze sono di mille tipi diverse, ma esistono solo nel patriarcato. Nelle società matriarcali TUTTE le violenze si azzerano o calano fortemente. Anche il movimento deve decidere in questo senso, non tutte le critiche sono a vanvera. Ribadisco: i dati sulla violenza su donne e bambini sono allucinanti e MOLTO sottostimati. Quando leggo, anche qui "facciamo la guerra civile", mi chiedo se lor signori non abbiano proprio mai voglia di rendersi conto che esiste una guerra neanche tanto silenziosa contro le donne, ogni giorno. Finché non avrete voglia di guardarvi SINCERAMENTE dentro, fino in fondo, e chiederci davvero scusa, non cambierà niente. E non è vero che le donne non lottano. Io collaboro con un centro anti-violenza, e posso dire che la legge NON TUTELA AFFATTO LE DONNE, non le protegge nemmeno dai propri mariti, è difficle persino chiedere l'allontanamento di un mostro che ti picchia quotidianamente a meno che non ti spacchi un braccio ogni giorno!! E molte di queste donne hanno figli e continuano pure ad andare a lavorare. E voi carnefici sfottete anche, anche su questo blog: è follia pura!!
Molte donne NON RIESCONO a partecipare alla cosiddetta vita sociale e politica perché DISTRUTTE DALLA VIOLENZA, e non sono eccezioni, sono numeri spaventosi e in continua crescita. Ma con che faccia venite qui a parlare di "votiamo le donne, purché siano così o cosà" come foste i giudici morali!! O i lele mora di un concorso di bellezza!! Appena la porta di casa si chiude, molte donne finiscono di vivere.

Chiara e Tondo 28.09.12 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un giorno esisterà la fanciulla e la donna, il cui nome non significherà più soltanto un contrapposto al maschile, ma qualcosa per sé, qualcosa per cui non si penserà a completamento e confine, ma solo a vita reale: l'umanità femminile. Questo progresso trasformerà l'esperienza dell'amore, che ora è piena d'errore, la muterà dal fondo, la riplasmerà in una relazione da essere umano a essere umano, non più da maschio a femmina. E questo più umano amore somiglierà a quello che noi faticosamente prepariamo, all'amore che in questo consiste, che due solitudini si custodiscano, delimitino e salutino a vicenda.

Rainer Maria Rilke

silvano_de_lazzari 28.09.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento

grande sabrina e sempre affascinante

A.panino 28.09.12 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA PERCHE' SI CONTINUANO A PUBBLICARE LE INSULSE NOTIZIE DI TZE-TZE SULL'IPHONE NEL BLOG DI BEPPE GRILLO?
E' UN MARTELLAMENTO CONTINUO CHE NON FA ONORE AL BLOG, ED E' PERFINO SOSPETTO....

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.09.12 20:44| 
 |
Rispondi al commento

NAZIONALIZZARE IL GRUPPO ILVA
(28 Settembre 2012)

La nazionalizzazione del gruppo ILVA, senza indennizzo e sotto il controllo dei lavoratori, è l'unica soluzione in grado di conciliare la salvaguardia della fabbrica con il diritto alla salute e al lavoro degli operai.
I fatti dimostrano una volta di più che la riconversione ecologica della produzione è incompatibile con una proprietà criminale. Il cui unico scopo è farsi scudo del diritto al lavoro degli operai per continuare ad avvelenare la loro vita; magari con la benedizione di sindacati complici e di una Chiesa locale sovvenzionata da Riva.
Solo l'esproprio del gruppo Riva sotto controllo sociale può consentire il risanamento della produzione e dell'ambiente, e dunque il lavoro e il futuro degli operai: che hanno diritto in ogni caso ad un salario pieno per il tempo di interruzione produttiva eventualmente necessario alla riconversione.
La lotta in corso degli operai di Taranto va sviluppata contro il padrone, non a sua difesa.
Tutte le sinistre politiche e sindacali possono e debbono battersi per una soluzione anticapitalista della crisi dell'ILVA.

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

asqueroso >> Commentatore certificato 28.09.12 20:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Aho'....mo' c'ho paura, assai assai.

Schifani ha dichiarato che VOGLIONO TORNARE per fare gli interessi dei cittadini...

VOGLIONO TORNARE...lo capite?????

E' una minaccia!!

Italianiiiiiii...se li rivotate siete delle LOTE * !!

P.S.

Digita su Google la parola "Lota". Liberamente tratto dal napoletano.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 28.09.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento

La piu' bella espressione Artistica dell'Universo Femminile dalle grotte di Altamira ad Oggi.
Non so se leggerla come un trattato di Filosofia, o in chiave Antropologica, oppure Socioogica.
Par un BAcio, una summa Poetica.
Un BAcio, un Abbraccio.
E sapete come son quei Ciuffini...
( non pensate male, neh!)


Peccato io sia in Disarmo, ma uno sforzo, modesto ed insignificante, lo faccio per porre un Plauso a questa Fantastica Donna d'Ingegni; certo non la faranno Presidente del Consiglio, anche se pur s'intenda di Cosmetici...
ma negli Annali della Gente Comune, è gia' Presidente d'Elezione.

Scherzo, è che la Sabina, mi Piacevo quand'ero Bimbo.
E non solo a me Piaceva...
Pensa adesso che è anche una delle Emerite Intellettuali dell?Universo!

Vien proprio da Venere!
Che cazzo, Marte, puo' farsi seghe come i Padani...
;)

enrico w., novara Commentatore certificato 28.09.12 20:42| 
 |
Rispondi al commento

In Italia, ci sono oltre 3 milioni di donne che lavorano a part-time.
Ebbene, nessuna di loro andrà in pensione fino a 70 (settanta) anni.
Infatti, per avere diritto alla pensione a 65 anni, questa, deve essere 1 volta e mezzo l'assegno sociale, cioè, 640 euri/mese (legge Fornero, art.24 comma 7)
Per avere questa cifra, ad oggi, bisogna che i contributi versati (Montante Contributivo), arrivi a 150.000 euri.
E CHI E QUELLA LAVORATRICE PART-TIME CHE ARRIVA A QUESTA CIFRA?
Eppure, voialtre donne, tutte zitte.
Intanto LORO, ridono.

antonio d., carrara Commentatore certificato 28.09.12 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le donne ci sono sempre, anche quando non ci sono. Si, perchè dietro ad ogni grande uomo c'è sempre una grande donna che lo consiglia e lo stimola. Le donne sono la colonna portante in questo mondo, senza le donne gli uomini non sarebbero nessuno.
Se esiste la vita lo dobbiamo alle donne e anche in politica sono molto più umane e competenti.
Spero che il M5S dia spazio alle donne. W le donne di tutto il mondo.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 28.09.12 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Io vedo le cose dal mio punto di vista,è ovvio,non ho un opinione positiva del machismo,spesso cela repressione e omosessualità latente,quindi la frustrazione porta a trattare le donna come un un possesso acquisito,gelosia paranoica e maltrattamenti verbali,se non fisici,per stabilire i ruoli che secondo gli uomini che hanno questa patologia devono essere di prevaricazione e subordinazione della loro femmina.La donna,l'uomo,il rispetto,tutto qua!

leo c., roma Commentatore certificato 28.09.12 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Io temo tanto la parola degli uomini.
Dicono sempre tutto così chiaro:
questo si chiama cane e quello casa,
e qui è l'inizio e là è la fine!

E mi spaura il modo, lo schernire per gioco,
che sappian tutto ciò che fu e che sarà;
non c'è montagna che li meravigli;
le loro terre e giardini confinano con Dio!

Vorrei ammonirli, fermarli; state lontani!
A Me piace sentire le cose cantare!
Voi le toccate diventano rigide e mute!
Voi mi uccidete le cose!

Rainer Maria Rilke

silvano_de_lazzari 28.09.12 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti gli uomini.
Anch'io ho i miei quesiti a cui rispondere e per un periodo ho provato a comportarmi con le donne come mi comportavo con gli uomini. Bhe! Il risultato? Provateci anche voi da domani e interessante e ci si fa una bella esperienza.
Praticamente le donne forse perchè son abituate da piccole o non so si accorgono subito se gli manchi di rispetto ma quando sei gentile nei loro confronti lo danno per scontato come qualcosa di normale che deve essere così.
Generalizzando chiaramente. Poi ci sono persone che meritano e che sanno distinguersi purtroppo confermando la tregola.

Noè SulVortice Commentatore certificato 28.09.12 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MINISTRO CLINI:
Come mai tace sugli esperimenti di GEOINGEGNERIA CLANDESTINA sui nostri cieli?
Stia tranquillo che la verita' sta per venire a galla e poi...
Riguardo l'ILVA di Taranto caro MINISTRO CLINI,che Lei cerca in tutti i modi di salvare la produzione,Le ricordo che tra ieri e oggi sono morte quattro persone di taranto,tra cui bambini,ricoverati nei vari nosocomi in Italia per curare le gravissime malattie provocate dall'Inquinamento di Taranto a causa dell'Ilva - Eni e Ex Cementir.
Pertanto si invita la popolazione di Taranto,di costituirsi parte civile e citare i danni a quel CRIMINALE di EMILIO RIVA e Company.Loro devono risarcire le vittime,i malati e sanificare anche la citta' di Taranto.I palazzi sono tutti neri di polvere di minerale,come i nostri polmoni!!
ILVA DEVE CHIUDERE PER SEMPRE

Sergio Presicci (pianetaverde2000), Taranto Commentatore certificato 28.09.12 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Comunque ,a parte tutto ,le donne vedono le cose molto prima degli uomini,o mi sono sposato una strega,o è la natura che vi ha dotato di una capacità soprannaturale....

leo c., roma Commentatore certificato 28.09.12 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*** GRAZIE ALLA CRISI E A MONTI ***
Grande Mario Monti!!!GRAZIE DI VERO CUORE
Grazie a Te non gioco piu' al lotto e altre lotterie
Grazie a Te non fumo piu' da un anno
Grazie a Te non pago piu' il canone Rai
Grazie a Te ho venduto l'auto e acquistato bici elettrica.
Grazie a Te non avendo piu' auto risparmio la benzina,il bollo e l'assicurazione.
Grazie a Te risparmiando sul cibo non mangio piu' ne carne,salumi e latticini,e mi sento veramente molto meglio.
Grazie a Te Mario Monti con le tue Tasse e gli aumenti mi hai permesso di svegliare il mio cervello e farmi risparmiare un sacco di soldi.
Grazie ancora

Sergio Presicci (pianetaverde2000), Taranto Commentatore certificato 28.09.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Sabina, la tua fiducia nelle donne è commovente, ma anche un po' patetica: dove le mettiamo le ministre Fornero e Severino? E le varie Minetti? E, dall'altra parte, le Bindi e Binetti con il mito stantio della veriginità? E ancora, che dire di quella sciagurata che ha commissionato un crimine, facendo gettare dell'acido in faccia al suo ex perchè non voleva riconoscere la paternità del figlio? Quante donne provano un gran gusto a "sentirsi" puttane, ad essere come certi maschi le vogliono ... Mi dispiace, non me la sentirei di votare una donna solo perchè è donna. Ci sono uomini che culturalmente io sento più vicini di certe donne. Beppe è uno di questi; ho letto il suo commento sulla ragazza di ventidue anni costretta a prostituirsi: era straordinario. Una donna non avrebbe saputo fare di meglio. Donne o uomini, votiamo il merito e niente altro.

Ada Martinelli 28.09.12 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Sabina, fa un immenso piacere sentire o incontrare persone che nella vita, anche con gli anni che passano, hanno conservato il senso di una vita pulita e che continuano a guardare in alto! E' un vero peccato che le voci che parlano come lei se ne sentano poche e che a queste i canali della comunicazione offrano con estrema riluttanza spazi audiovisivi. E' mia convinzione che la vera disgrazia dell'Italia non sia quella marea di corrotti e traffichini, ma quello stuolo sconfinato di italiani che vivono all'ombra dei primi e che come cagnolini aspettano le briciole che cadono dalle loro mense! Un grazie immenso va comunque detto a tutti coloro che hanno dato "agli onesti" la possibilita' di fare aggregazione per sperare in un domani come lo vorrebbero le persone "normali e pulite"! Ciao

terenzio eleuteri 28.09.12 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Comunque ci terrei che le candidature del movimento fossero al 50% femminili. Non amo il pietismo delle quote rosa, preferisco che prendiamo coraggio e ci mettiamo in gioco.
Vorrei aggiungere per Sabina che le vallette ai suoi tempi non erano veline né tantomeno escort, non lei certamente.... non ha proprio niente da "farsi perdonare" da nessuna femminista intelligente...

Chiara e Tondo 28.09.12 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Tropppo generalista. Noi donne qua e la e bla bla bla. Per me ci son brave persone sia che siano donne o che siano uomini. A me piacciono le donne e quindi ho questa debolezza nei loro confronti. Se devo essere sincero di persone ne conosco parecchie sia uomini che donne ma se dovessi salvare i migliori conoscenti bhe... le donne sono in netta minoranza.

Noè SulVortice Commentatore certificato 28.09.12 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Sabina,

le donne nel MoVimento ci sono eccome, attiviste, candidate, elette.

Io ero una femminista, poco piu' giovane di te, e lottavo per il diritto alla dignita' e all'autodeterminazione, per la legge sul divorzio e quella sull'aborto.

Ma col tempo sono un po' cambiata. Femminista sempre, ma in modo diverso.
Voglio essere innanzitutto Persona. Voglio essere rispettata per quel che sono e che faccio. Non mi piace il concetto di linguaggio "maschile" e "femminile".
Ora rispuntano certe, quelle che magari si fanno ancora intortare dai paroloni dei partiti, quelle stile Lidia Ravera e senonoraquando (Prima! Molto prima dovevamo muoverci...) che sentenziano sul MoVimento e sul maschilismo e sull'assenza di donne, e sul fatto che non ci occupiamo dei problemi della donna, e il femminicidio, e la questione femminile, e le pubblicita' sessiste...
Spesso son pretesti per attaccare il M5*, per trovarci qualcosa che non vada.
Io non e' che non mi occupi di queste cose, delle donne, del sociale. Come non e' che non se ne preoccupino i consiglieri maschietti.
E' solo, e lo dico sempre anche a queste che criticano, che ritengo fortemente come in una nazione imbarbarita, corrotta, povera materialmente e moralmente, istudipita come la nostra, non ci si possa concentrare solo su una parte di problemi.
Se ricrei civilta', lavoro, cultura, onesta', allora dignita' e pari opportunita' e diritti civili verranno insieme e di conseguenza. Quasi per gioco.
Ma se non ripuliamo e rinnoviamo il Paese, sara' impossibile sperarci, trionferanno gli egoismi e i sentimenti piu' cattivi.
Il MoVimento, lo so, vuole una societa' piu' giusta e solidale, dove nessuno sia lasciato indietro. Percio' sono fiduciosa di stare lottando sempre dalla stessa parte, sempre per gli stessi obiettivi.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.09.12 20:06| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sabrina, subito ministro delle pari opportunità!


--------AVETE BISOGNO DI UN TUTORE------

Da soli non siete neppure in grado di tenervi pulito il blog!

I post precedente, per tutto il pomeriggio è stato lordato da 2/3 imbecilli, sempre i soliti, che hanno postato decine di commenti i cui contenuti andavano dall'osceno spinto al demenziale stabile.

Sono rimasti nel blog per ore!

Questo commento stava per essere ridotto nelle stesse condizioni, solo perché la maggioranza del bloggers non "riesce" neppure a cliccare su "segnala commento inappropriato"

Ovviamente qualcuno che cerca di fare la sua parte c'è sempre, ma purtroppo, come avviene in Italia, sempre troppo pochi rispetto alla maggioranza imbelle e piagnucolosa.

A volte ci si illude e si spera; inutilmente.

Max Stirner