Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Dimissioni in bianco? Balle!


rimborsi-cancelleri.jpg
"Non è forse utile, certamente non divertente, ribattere alle balle sul MoVimento5 Stelle pubblicate dai giornali. Però leggerle fa incazzare. Ma dove l'hanno letta i giornalisti de Il Giornale l'invenzione delle "dimissioni in bianco"? Ai candidati o eletti non viene chiesto, tanto meno imposto, di firmare alcun documento che li impegni a rimettere il proprio mandato. Nemmeno sono obbligati a chiedere riconferme dell'incarico agli elettori." Gaetano P.

24 Ott 2012, 11:20 | Scrivi | Commenti (67) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

oggi ho letto che grillo ha affermato che non è vero...peccato, era la sola cosa che mi avrebbe fatto votare x il m5s...tra questo e le prime donne che stan saltando fuori, credo che col potere in mano il m5s diverrà uguale agli altri...quindi non voterò nemmeno stavolta, tanto non serve, nessuno avrà il 42,5% dei voti e rimane Monti

Massimiliano Cerri 07.11.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono andata a leggere la notizia, con i relativi commenti dei lettori del Giornale i quali dicevano che questa notizia era un autogol per il giornale , visto che non ci vedevano nulla di male in questo, almeno se poi un candidato non fa quello per cui è stato votato, si può mandare a casa senza tante storie, ed evitare così di trovarsi dei dinosauri imbullonati alle poltrone!!!!!

Claudia L. Commentatore certificato 28.10.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

ma anche a me risulta essere così....io stessa le ho firmate... ma questa è una cosa giusta a garanzia del movimento che vuole evitare gli scilipoti... l'eletto è solo un portavoce e quindi il suo operato deve essere sempre approvato a maggioranza dai cittadini che lo monitoreranno in modo da controllare che lo stesso eletto rappresenti i cittadini stessi durante il suo mandato.
QUESTA E' LA GARANZIA DEL NS FUTURO!

paola bernetti 25.10.12 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi hanno davvero colpito le parole del candidato alla presidenza della regione..spero con tutto il cuore che il cinque stelle vinca..è davvero una rivoluzione democratica!!!!!! Forza ragazzi

Richard 25.10.12 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Veramente io la faccenda della riconferma dell'incarico l'avevo sentita dire a Grillo....
e non mi sembrava una cazzata.
Per esempio, io i consiglieri Ravennati li cambierei immediatamente.

mister x, Ravenna Commentatore certificato 25.10.12 17:27| 
 |
Rispondi al commento

VERBALE RIUNIONE REGIONALE

ORDINE DEL GIORNO - RIUNIONE REGIONALE - "M5S SICILIA" - 9 GIUGNO 2012

Inizio ore 16:30

Facilitatori: Giancarlo Cancelleri – Riccardo Nuti
Verbalizzatore: Giorgio Ciaccio

i candidati per le liste regionali firmeranno delle dimissioni in bianco che verranno consegnate al legale del Movimento. L'assemblea potrà decidere, se dovessero intervenire casi di “cattiva rappresentanza”, di votare a maggioranza del 50%+1 le dimissioni forzate del candidato eletto


http://www.meetup.com/Movimento-5-Stelle-Agrigento/messages/boards/thread/24123622

Paolo Costa 25.10.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera presente in Piazza Università a
Catania. Grande folla e grandissimo Beppe come sempre!!!
Delusione per i candidati. In primis perchè i loro curriculum mi sembrano veramente scarsi tanto da farmi venire più di un dubbio circa i criteri di selezione utilizzati.
In secundis perchè quando Beppe ha dato loro la parola, non hanno fatto altro che parlare dell'antipolitica e di tante altre banalità che l'intera folla accorsa in piazza già ben conosceva. Capisco l'emozione e la mancanza di abitudine a parlare in pubblico, ma a mio avviso ogni candidato dovrebbero approfittare di queste opportunità per parlare di ciò che faranno in concreto una volta eletti. Devono parlare di numeri! Ad esempio, quando parlano di tagli dei costi, devono dire numeri alla mano quale ente è inutile, perchè e in che misura va tagliato, a quali interessi fa riferimento, quali sono le risorse recuperabili e a favore di cosa e di chi si possono convertire!
Sempre forza Beppe!
Alessio N., Catania

x cancelleri e...
X alessio di catania. Se fosse vero, io non c’ero e non ho ancora potuto vedere il video, hai perfettamente ragione. Considera però che è difficile dall’esterno aver accesso alla contabilità, verbali, accordi, fatti dall’amministrazione comunale.questa è la madre di tutte le battaglie che il m5s farà in ogni amministrazione dove sarà eletto un suo rappresentante. La trasparenza contabile, rivolta all'esterno. In ogni caso , perché non cominci a frequentare i loro circoli e lo fai notare a loro a viva voce e magari candidarti?
Ciao dal Madagascar.

gianluigi bendinelli 25.10.12 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Magari lo fossero. Magari.
Peccato sia una balla.

Duccio Armenise, Milano Commentatore certificato 25.10.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento

ehi cancellieri ti appoggiamo ma devi filare onesto. in sicilia sembra utopistica questa richiesta, ma noi non perdoneremo.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 25.10.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Anche la Sicilia avrà il suo «trota»
Raffaele Lombardo candida il figlio Toti
Toti Lombardo, studente di 23 anni, candidato alla regionali dopo l'apparente uscita di scena del padre indagato per mafia

Dopo il “ trota” del nord, ( il figlio del bossoli, oramai cucinato ), ecco quello del sud, anche se lui si definisce un “ pesce spada”. già, x continuare a infilzare i siciliani e metterli alla griglia, ma non sa che anche lui è già pronto x essere cucinato.

gianluigi bendinelli 25.10.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Risposta Vittorio Bertola - ciao danyda meetup bologna
Grazie a questo post, ho la possibilità di esprimere il mio parere, su una questione che sento molto delicata, quale:
Coerenza del comportamento degli eletti per tutto il periodo del loro mandato
Conosco il vostro documento, scritto in occasione delle amministrative comunali.
L’ho letto attentamente, con la speranza che tale documento potesse effettivamente avere una valenza legale, e spiego il perché :
Ritengo che l’eletto non debba fare contratti alla Berlusca, stile talk salotto televisivo del Vespone, sottoscrivendo ipotesi di progetti da realizzare, inrealizzabili perché non è possibile prevedere il futuro.
Ma un candidato, può e deve prevedere i propri comportamenti futuri e per questo, sottoscrivere un documento a valenza legale, con il quale si impegna a rispettare il voto e la fiducia dei cittadini elettori, appunto con un “ impegno etico “ non di sole parole “vi prometto che !!! ” , ma di fatti concreti, prevedendo, come avviene, consultazioni periodiche, (oggi di sei mesi)
Chi tradisce uno qualsiasi degli articoli inseriti nell’ impegno etico, tradisce la fiducia riposta in lui dai cittadini.

Danyda bologna Commentatore certificato 24.10.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I cittadini devono poter dimissionare il candidato eletto infedele, dagli incarichi pubblici che ricopre come portavoce del movimento.
Dobbiamo cambiare le consuetudini politiche professionali, che conosciamo, dobbiamo fare degli eletti, delle persone responsabili delle loro azioni e dei loro comportamenti.
Chi disconosce i propri elettori, disconosce il proprio incarico, diventa incompatibile e deve ritirarsi.
Basta con le uscite parlamentari da un partito e l’ ingresso a proseguire nei gruppi misti, o in altro partito, basta con i transfughi della politica.
Esempio : vengo eletto come parlamentare nelle liste del movimento, durata del mandato anni 5, al secondo anno di legislatura, cambia il mio pensiero politico e emigro in altro partito.
Concludendo: riconosco e apprezzo la verifica semestrale dei candidati, perché da la possibilità ai cittadini di rivedere gli incarichi di mandato e all’eletto la possibilità di essere coerente dando le proprie dimissioni.
Possiamo discutere dei tempi e dei modi ma il concetto fondante , deve assolutamente rimanere.
Quando saranno operative le piattaforme di democrazia partecipata tipo liquid feedback o similari, permetteranno a tutti o quasi di esprimere la propria volontà, ampliando il ristretto numero delle attuali assemblee dei GO.
Se non è possibile rendere legale un “ impegno etico ” vuol dire che serve una legge che garantisca i cittadini da eventuali approfittatori, carrieristi, transfughi, cavalli di troia e da tutte le persone disoneste, che partono consapevoli di non rispettare il mandato dei cittadini.

Danyda bologna Commentatore certificato 24.10.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Le provano proprio tutte, poveri derelitti. Attenzione ai Favia.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 24.10.12 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Provate a leggere i commenti dei lettori all'articolo: Sono un plebiscito al movimento
ormai neanche con le falsita' riescono a canvincere gli Italiani

Ernesto Giuliani 24.10.12 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Sallusti ha tanto tanto bisogno di sfogarsi diffamando ancora qualcuno prima di andare in carcere con la sua ottava condanna per diffamazione..... che ci volete fare, vizio non punito cresce all'infinito.

Ma poi chi diavolo legge il giornale? Non lo leggono neanche sul treno quando distribuiscono copie gratis...

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 24.10.12 18:28| 
 |
Rispondi al commento

ma che cazzo c'entrano le dimisssioni in bianco negli incarichi istituzionali per elezione?
Anche se fosse vero, le possono sempre ritirare.
Non è mica come negli impieghi privati che all'atto dell'assunzione il padrone ti fa firmare le dimissioni in bianco e se ci provi a fregarlo ci mette la data e ti caccia via.

fracatz 24.10.12 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gaetano P., hai toppato. O almeno, sarebbe meglio approfondire il discorso, prechè in Sicilia sembra le cose stiano diversamente...

Rimettere il mandato periodicamente è usanza non vincolante, ma fondamentale... i candidati e eletti sono a "progetto", con verifica di stato avanzamento lavori.

In Sicilia, questo è quanto viene comunicato :

Per quanto riguarda la questione dimissioni in bianco anche queste riportate da un virgolettato raccolto dal giornale in questione, senza l'ufficialità dell'Ufficio Stampa del Movimento in Sicilia, questa la posizione di Cancelleri: "Noi non abbiamo mai parlato di dimissioni in bianco. I candidati hanno periodicamente facoltà di rimettere il mandato nelle mani degli elettori, nel corso di riunioni pubbliche che si concludono con una votazione, abbiamo fatto firmare un impegno a rispettare questa regola da parte dei candidati del Movimento 5 Stelle. Sappiamo benissimo che si tratterebbe di una pratica incostituzionale quella delle dimissioni in bianco, questa polemica è scaturita da un articolo fuorviante di Repubblica Palermo che ha scritto una notizia errata".

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/sicilia/2012/10/cancelleri-risponde-alle-polemiche-scaturite-da-un-articolo-de-la-repubblica-palermo.html

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.12 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Per legge non è possibile vincolare in alcun modo il mandato di una persona eletta nelle istituzioni, né eventuali dimissioni in bianco firmate con mesi o anni di anticipo sarebbero valide. Quel che si può fare è ciò che facciamo noi a Torino, ovvero far firmare ai candidati un impegno etico a rispettare il programma e a sottoporsi alla valutazione degli elettori, che ha una validità difficilmente impugnabile in Tribunale ma comunque moralmente vincolante, specie se la persona volesse continuare a fare attività pubblica e dunque tenesse alla propria faccia. Vedi:

http://www2.movimentotorino.it/file/documenti/impegno-candidati.pdf

Le "serate di riconferma" in cui poche decine di presenti votano le dimissioni sono concettualmente insostenibili: o diventano un plebiscito tra gli amici, o in caso di esito negativo come possono poche persone decidere per migliaia di elettori del Movimento? Ben vengano invece le serate di valutazione in cui si discute tutti insieme di come sta andando il mandato, e inoltre meccanismi di richiamo basati però sul voto online di una quantità significativa di elettori.

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 24.10.12 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oramai è guerra tra popolo di rete vs popolo mediatico!
Uno è vero e dice la verita,l'altro è prigioniero delle bugie! Nn ci vuole un genio a capire ki è ki!
Quelli ke mi fanno piu paura sono gl'uomini di rete ke nn riescono a vedere o peggio,continuano a skierarsi contro!
Puoi accettare o meno il movimento,MA VI PREGO,NN DIFENDETE DEI BUGIARDI,CREATE ALTERNATIVE GUARDATE LA VERITÀ MA NN DIFENDETELI!RISKIATE DI ESSERE BUGIARDI ANKE VOI PUR NN RICAVANDOCI NULLA

ernesto t., Ennesso@yahoo.it Commentatore certificato 24.10.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Subito a rispolverare la costituzione...i poveri eletti che andranno a
prendere uno stipendio basso..mah 3500 euro!!!! Tutti preocupati che i
futuri eletti del movimento debbano dare le dimissioni se non rispettano i
programmi del movimento.....ma è giusto chi promette e non rispetta...viaaa
deve andare via.....i nostri cari politici hanno fatto sempre
cosi..promesso tanto e mai rispetato....chi non tiene le promesse deve
sparire...è giusto....!!!! "

melis cristian 24.10.12 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Oramai è guerra tra popolo di rete vs popolo mediatico!
Uno è e dice la verita,l'altro è prigioniero delle bugie! Nn ci vuole un genio a capire ki è ki!
Quelli ke mi fanno piu paura sono gl'uomini di rete ke nn riescono a vedere o peggio,continuano a skierarsi contro!
Puoi accettare o meno il movimento,MA VI PREGO,NN DIFENDETE DEI BUGIARDI,CREATE ALTERNATIVE GUARDATE LA VERITÀ MA NN DIFENDETELI!RISKIATE DI ESSERE BUGIARDI ANKE VOI PUR NN RICAVANDOCI NULLA!

ernesto t., Ennesso@yahoo.it Commentatore certificato 24.10.12 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'é niente che mi stupisce, la "campagna" andrà avanti così, non illudiamoci i poteri forti(adesso sempre più deboli) continueranno con i loro attacchi ma Noi nn curiamoci di questo, continiuamo ad andare avanti col nostro cuore!!
P.S.: Quando il movimento 5 stelle sarà in alto spero si possano riaprire le discussioni sulle scie chimiche, non possiamo fare una "campagna" contro gli arconti se proseguiamo a farci avvelenare e circuire!! Grazie

Daniele Fonte 24.10.12 14:08| 
 |
Rispondi al commento

E' VERAMENTE INCREDIBILE CONSTATARE CHE NEL PAESE DOVE SONO NATO, CRESCIUTO, STUDIATO. DOVE ALL'EPOCA CI INSEGNAVANO L'EDUCAZIONE CIVICA.
TASTARE QUOTIDIANAMENTE CHE EVENTI DI RILIEVO NAZIONALE COME IL M5S SIANO IGNORATI,BOICOTTATI CON SPUDORATA INDIFFERENZA DAGLI ORGANI DI INFORMAZIONE? MA QUALI? SE ESSERE GIORNALISTI SIGNIFICA DARE L'INFORMAZIONE OBBLIGATA DA CHI DETIENE IL POTERE! MI DOMANDO INGENUAMENTE MA ALLORA LA LIBERA STAMPA TANTO DECANTATA E' UNA FARSA! CHE CREDULONE CHE SONO!
PERO' QUELLO CHE NON SI E' CAPITO CHE QUESTA VOLTA E' LA LIBERA ASSOCIAZIONE DI IDEE CHE E GIA NATA NEI CITTADINI ITALIANI UNENDOSI IN UN MOVIMENTO CHE DA PRIORITA' ALLE PERSONE AI LORO PROBLEMI E ALLA RICERCA DELLA FELICITA' COME CITATO ANCHE NELLA COSTITUZIONE DEGLI STATI UNITI D'AMERICA.

mimmo c., roma Commentatore certificato 24.10.12 13:41| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Grillo è un vecchio marpione, utilizzo marpione come un complimento non certo per denigrarlo, ha lanciato il sasso in piccionaia ha gettato l'amo con l'esca per vedere come reagiscono i simpatizzanti e gli aficionados del blog, all'amo abboccano i pesci e i piccioni svolazzano intanto trae le sue conclusioni sondando gli umori tra gli iscritti, chi sostiene che la norma delle dimissioni in bianco per gli eletti è anticostituzionale, chi pervicacemente la vorrebbe, come del resto lo scrivente, intanto si discute animatamente, spero ardentemente che dal blog ne esca una regola chiara, precisa, univoca che possa valere per tutti, gli effetti del scilipotismo sono palesi e non auspicabili.

arno faravelli, casteggio Commentatore certificato 24.10.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

C'è da dire però che Favia, Defranceschi e Calise le dimissioni in bianco le hanno firmate e ogni sei mesi fanno il giro delle frazioni/province per chiedere la riconferma ai lettori!

Mauro Citeroni 24.10.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

basterebbe guardae al non statuto, basterebbe cercare di capire come funziona la Democrazia Diretta, per capire che nel M5S le dimissioni o la riconferma la fanno le persone, gli elettori !

Roberto B. Commentatore certificato 24.10.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento

.qualora fosse stato vero..magari sono più importanti le dimissioni in bianco che sono obbligate le DONNE per essere assunte!!!!...

mavi pitty, genova Commentatore certificato 24.10.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Leggetevi i commenti dei lettori... Il giornalino di nosferatu fa come i pifferi della montagna... parti' per sputtanare l'M5S e si auto-sputtano'.

Francis F., London Commentatore certificato 24.10.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

I giornalisti...prima o poi si estingueranno...intanto stiamo colando a picco...spread in risalità---329point....deito publico alle stelle...e come molti economisti hanno pronosticato...entro la fine dell'anno...rapporto debito pil..130%...e non 126% come scrivono ora...dove sono quelli che scrivevano:.....FATE PRESTO?

roby f., Livorno Commentatore certificato 24.10.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Al giornale alias carta da culo per canarini non è bastato che gli abbiano rinchiuso il direttore. Ecco che si rafforza la tesi del giudice: socialmente pericolosi. Andrebbe chiuso il giornale, oltre che sallusti. Cambiate mestiere. Non siete giornalisti. Siete diffamatori di professione!

Emanuela Patti 24.10.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamoci che esietono i giornalai (io faccio parte di questa categoria!) che si alzano alle sei della mattina e lavorano fino alle otto di sera per mantenere la famiglia, e senza contare l'indotto cioè i distributori gli autotrasportatori ecc...Purtroppo in Italia chi lavora non è tutelato, è vero che è giusto che ci siano dei cambiamenti ma noi non habbiamo certo rubato niente a nessuno! Facendo presente che sono un sostenitore del movimento cinque stelle vorrei sapere in questo caso come si verrebbe incontro a quelle categorie che verrebbero penalizzate !

Roberto Bertelli 24.10.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In risposta a Giacomo Bignotti Milano

Sarà come tu sostieni , incostituzionale la norma delle dimissioni in bianco, ma quando firmi un contratto sei costretto dalle legge ad onorarlo il codice civile ne stabilisce le modalità e le sanzioni, non vedo nessuna remora nel far firmare al candidato le dimissioni in bianco, dato che sottoscrive un contratto con tutti gli elettori del movimento ed è a loro che deve rimettere il mandato. Lo slogan utilizzato sui simboli del movimento è " Votate per Voi" e come cittadino voglio esser certo che coloro ai quali ho demandato un impegno facciano i miei interessi e non i loro porci comodi !


arno faravelli, casteggio Commentatore certificato 24.10.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimissioni in bianco,non siamo un Partito ma Un Movimento,rispondiamo solo al Popolo Italiano; non ci sono pastori e pecore,Politici e vassalli.Beppe è la nostra guida il nostro FARO.......Dalla Sicilia alle Alpi.........Viva Grillo e avnti tutta........spazziamoli VIA

Movimento Cinque Stelle Melfi Melfi, Melfi Commentatore certificato 24.10.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Zitti zitti, non vi scaraventate sul gIORNALE!!! Avete visto i commenti dei lettori??? lo stanno già facendo nero loro. Beppe Guadagna Fama. Un boomerang pazzesco!!!

renato 24.10.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Il vento sta cambiando e preso li spazzerà via tutti,Politici,Banchieri,usurpatori della nostra bella Italia.Dopo la prima Repubblica gruppi di potere in "Branco" hanno assaltato come si dice in gergo la diligenza depredando e arraffando a mani basse; Grillo rappresenta la speranza, il cambiamento perchè è questo che NOI ITALIANI vogliamo,la Sicilia ci darà il morale ma noi "tutti" dobbiamo metterci il cuore..........VIVA GRILLO e non ti curar di loro.Melfi c'è

Movimento Cinque Stelle Melfi Melfi, Melfi Commentatore certificato 24.10.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché non fate piovere un'altra denuncia sulla testa di quei "professionisti dell'informazione"???
Perché non querelarli?

Patrizia Aprilini 24.10.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Ammesso che il concetto delle dimissioni in bianco non mi fa impazzire ma ci può stare, non capisco a cosa serva prefirmare un foglio: basta definire una regola secondo la quale un eletto viene sostituito con un altro se non passa il test di riconferma che può essere programmato ogni 6 mesi o altro, con votazione online da parte dei suoi elettori.

Ulteriormente, quando finalmente avremo il portale di voto funzionante e ben organizzato, sono convinto che molte questioni gestionali come quella in oggetto saranno risolvibili con semplici click.

un saluto a tutti

Steve M., Milano Commentatore certificato 24.10.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono iscritto al movimento, anche se le dimissioni in bianco sono una frottola inventata li per li per gettare discredito , ritengo che da parte dei candidati eletti si debbano doverosamente firmare dette dimissioni, è il movimento che li elegge non sono certo eletti per loro simpatia o la loro bella faccia, laonde evitare che dei giuda per interessi personali , travalicando il loro impegno con gli elettori, passino su di un 'altra sponda. Vi sono inoltre altri motivi, il movimento sostiene l'incandidabilita' dopo i due mandati, se per biechi interessi colui che è in scadenza di mandato, tratta il passaggio ad altra formazione politica per continuare ad essere eletto, in questi anni se ne son viste di cotte e di crude tra i saltimbanchi dei parlamentari, in tal modo viene elusa la regola del movimento e perciò ritengo che le dimissioni in bianco siano necessarie. Cita un vecchio adagio fidarsi è bene non fidarsi è meglio

arno faravelli, casteggio Commentatore certificato 24.10.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me pareva un ottima idea

Lello Vitello 24.10.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho imparato a vedere e non guardare e basta. Quando leggo un articolo contro il movimento, capisco che si tratta di bufala.Un modo come un altro per attaccare il movimento e cercare di portarlo giù !
Raccomando solo una cosa al grande Beppe, e a tutti i candidati : non perdete la testa per una "passera" se volete fare sesso sfrenato fatelo con persone fidate, se vi piacciano i Gay o i Trans, accattatevilli pure ma occhio che sia tutta gente fidata altrimenti sarete sbattuti in prima pagina più che se rubate 2.000.000,00 di Euro. :-)

Roberta ., Firenze Commentatore certificato 24.10.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

grazie all'articolo "denigratorio", abbiamo perso qualche altro "non pensante" e guadagnato altri pensatori. Grazie per il reclutamento. I giornali come questo aiutano a capire chi sono le persone che guardano, ascoltano e capiscono. Forza M5S.

GIACOMO BIGNOTTI, MILANO Commentatore certificato 24.10.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma come? Quindi ciò che fanno in Emilia Romagna è una balla?

Joe Perrino, Matera Commentatore certificato 24.10.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con quell'articolo si direbbe che il giornale simpatizza per il movimento.

Filippo Dozio, Olgiate Molgora Commentatore certificato 24.10.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come no?

Ma allora tutto il discorso sulla revocabilità del mandato e dei politici come dipendenti che fine ha fatto?

Questa è una mossa sbagliata...

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 24.10.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ti curar di loro, guarda e passa.

Stanno rosicando perchè fra un po' rischiano di essere in minoranza. Nella fattispecie quando il Giornale perderà i contributi pubblici, forse imparerà a fare informazione.

Sallusti si lamenta tanto e sta facendo la vittima del bavaglio, ma a vedere cosa scrive e come continua a disinformare...

Domenico Monardo, Collegno (Torino) Commentatore certificato 24.10.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento

i giornalisti devono andare in galeraaaaaaaaaaaaaaaaa

fabio segala 24.10.12 11:28| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori