Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il bene comune del PD


acqua_bene_pd.jpg
"Lunedì scorso a Bologna è stata approvata la delibera per la fusione Hera-Acegas dopo 12 ore di consiglio comunale.
L'esito finale del voto è stato questo: 36 consiglieri votanti, 19 favorevoli (18 del pd + un voto del consigliere Aldrovandi che è un ex amministratore delegato di Hera), 17 contrari. In pratica si può dire che il PD, da solo, senza IDV e SEL, si è auto-votato questa delibera. Il PD, il partito che aveva sostenuto il referendum per l'acqua pubblica (evidentemente solo al fine di far cadere il governo Berlusconi), quando poi deve prendere delle decisioni concrete, se ne frega dell'esito del referendum da loro stessi promosso e prende in giro i propri elettori. Credo sia definitivamente giunta l'ora di smetterla di parlare di "BENE COMUNE" e di fingersi un partito vicino ai cittadini." Massimo Bugani, M5S, consigliere comunale Bologna

10 Ott 2012, 17:04 | Scrivi | Commenti (36) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Bella brochure della Società Edison, su impaginazione dello Studio Stile, dedicata alla sensibilizzazione per l'illuminazione stradale che "produce incremento edilizio e industriale, favorisce l'attività commerciale, fa diminuire gli incidenti stradali, aiuta a combattere la delinquenza, favorisce l'afflusso turistico". Seguono le norme per la realizzazione di un buon impianto dove vengono contemplati l'illuminazione del fondo stradale, l'uniformità, l'abbagliamento, la disposizione dei centri luminosi, le sorgenti luminose con le varie tipologie di lampade e tubi, gli apparecchi illuminanti con le modalità tecniche

Marco V 11.10.12 22:46| 
 |
Rispondi al commento

i peggiori....

perchè oltre a malgovernare , inciuciare ,MAGNARE , TI PRENDONO PER IL CULO....e sfruttano il popolino , anche in difficoltà che PAGANO.....per il loro BENE COMUNE.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.12 15:12| 
 |
Rispondi al commento

....pensavate fosse il contrario .......prima il PC... poi il PD.... ma sono sempre loro in parlamento anche ai tempi della democrazia cristiana .... urlavano con i megafoni slogan ... pro operai .... contro i """padroni """.... contro la DC .... e poi ......... andiamo a pietere il grano .... abboffiamoci di nascosto ....
mangiavano come e più degli altri ... e senza responsabilità..........un bel esempio di INFAMI .........

cecco angiolieri 11.10.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Come accade spesso in Italia quello che i referendum stabiliscono e sempre disatteso anche questo modo di fare politica sopra le persone che si esprimono deve finire
Se gli sta bene bene altrimenti via dalle palle
Se non avessero avuto soldi i scandali di oggi non ci sarebbero stati
Quindi mi pare che l espressione del popolo era giusta e quella dei partiti è sbagliata
non hanno progetti hanno un solo dio i soldi pubblici o privati che siano sanno solo rubare

Riccardo Garofoli 11.10.12 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Approvata la legge di stabilità... la "loro" stabilità!!!

La coperta dell'economia italiana è una "copertina"! Troppo corta per starci tutti!!! Se ti copre fino alla testa ti lascia impietosamente con i piedi di fuori e viceversa. Comunque la cosa davvero importante è che "loro" stiano sempre al caldo e ben coperti! Eccola allora servita l'ennesima fregatura del governo Monti: l'Iva aumenterà. I prof ci hanno fregato ancora una volta, del resto hanno studiato una vita per arrivare a certe soluzioni! Il "contentino" dato agli italiani è la riduzione dell'Irpef sui redditi bassi (dal 23% al 22% e dal 27% al 26%). Un risparmio minimo per gli italiani che, invece, dal luglio 2013 si troveranno davanti ad un aumento dell'Iva che si tradurrà in un ulteriore aumento dei prezzi. L'aliquota passerà dal 10 all’11% e dal 21 al 22%! Non occorre essere dei professori plurilaureati per fare due conti e scoprire che il risparmio per la riduzione delle aliquote si traduce in soli 21,5 euro al mese, una cifra più bassa rispetto a quanto sborseremo per l'aumento dell'Iva. Non è possibile fare calcoli precisi perché l'aumento dipende, ovviamente, dal bene che si acquista ma, partendo dai dati Istat sui consumi medi di una famiglia italiana, risulta che il rincaro è pari a 23,1 euro al mese. Quasi due euro in più rispetto al risparmio legato al taglio dell'Irpef. E Confesercenti denuncia che "se, da un lato, le famiglie potrebbero beneficiare in media di circa 200 euro dal taglio Irpef dall’altro, a parità di consumi, dovranno sborsarne circa 264 in più in virtù dell’aumento Iva."! Ma la legge di Stabilità contiene tante altre "sorprese" per i "soliti noti"!!!

Free Skipper, Roma Commentatore certificato 11.10.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento

laq battaglia del acqua pubblica era solo per far crollare il governo berlusconi

molti si offendono se si considerano uguali sia dx sia sx

SONO PERFETTAMENTE UGUALI
L UNICA DIFFERENZA E GLI INTERESSI PRIVATI DI PARTITO....
NON SONO AVVERSARI ...MA SONO RIVALI
VOGLIONO SOLO ESSERE A CAPO ...PER FARSI I PROPRI INTERESSI senza problemi

volete una prova certa 100% 100%

vi ricordate uno sciopero indetto dai sindacati
vicini alla sinistra
8 ore contro berlusconi ....
scioperi contro la riforma delle pensioni di berlusca
DOVE SONO I SCIOPERI PER LA RIFORMA DEL GOVERNO MONTI
(io ho rinunciato alla tessera sindacale
...daltronde bisogna risparmiare ....cominciamo a tagliare i rami SECCHI
TAGLIAMO LA TESSERA AI SCHIAVIZZATORI DEI OPERAI...NDR)
monti sta mettendo in pratica quello che voleva fare berlusconi
E CHE FANNO I SINDACATI E LA SINISTRA§????
appoggiano monti e il suo governo
(ma allora perche non apoggiare berlusconi PRIMA...
????)

stefano b., rovato Commentatore certificato 11.10.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento

non ho capito,hanno privatizzato l'acqua?

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 11.10.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Portassero subito la MICROCOGENERAZIONE subito...da quest'inverno 2012-2013 almeno....<20kW

mirco sangalli, bergamo Commentatore certificato 11.10.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il grande progetto del ministro Passera :

Creare una super azienda che gestisca acqua, gas, elettricità e rifiuti, e che nasca dalla fusione delle multiutility del nord.
Un’azienda capace di resistere alla concorrenza europea e di espandersi all’estero. Insomma un nuovo colosso che in Italia potrebbe essere secondo solo a Enel.
..
Si doveva partire con l’unione di A2a e Iren. E cioè Milano da una parte, e dall’altra Torino, Genova, Piacenza, Parma e Reggio.
Un’operazione sfumata anche grazie al M5S di parma , che ha denunciato le irregolarità.

..

Il nodo è ovviamente quello del referendum, che ha visto 27 milioni di italiani votare per l’acqua pubblica e che secondo i comitati Acqua bene comune è stato tradito dalla fusione, “che porterà ad una privatizzazione nei fatti, per quanto formalmente la gestione resterà in mano alle istituzioni.

Ma i Comuni non conteranno più niente, e così i cittadini che non potranno più dire la loro”.


la fusione sembra proprio un trucco col quale ignorare e raggirare l’esito dei referendum sull’acqua, consentendo l’ingresso in massa dei privati nella super-multiutility.
Il grimaldello sono un paio di modifiche agli articoli 7 e 26 dello Statuto”.

Con la fusione la nuova società si aprirà ad una partecipazione del Fondo strategico italiano (Fsi), controllato dalla Cassa depositi e prestiti, a sua volta in mano per il 70% al Ministero del tesoro, e per il restante 30 alle Fondazioni bancarie.
poi come è avvenuto per la banca d'italia fra poco arriveranno ad avere la maggioranza, ma già da ora possono aumentare le tariffe e fare cassa a loro piacere, senza nessun controllo da parte del pubblico.

Roberto B. Commentatore certificato 11.10.12 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Il Pd è un gruppo coeso e vuole fidelizzazione perchè è una religione burocratica. D'Alema, Berlinguer, Veltroni, la Bindi sono dei "cardinali". Il gruppo coeso del pd ha frainteso il concetto di democrazia italiana che non significa costruire muri feudali (con mattoni burocratici) e castelli medioevali all'interno dei quali "prendere decisioni fregandosene degli altri". Nel pd la voce dei cittadini è acqua fresca da canalizzare e verticalizzare in modo che i gerarchi ne possano disporre a piacimento; una volta che il cittadino ha votato le primarie, viene cancellato dalle liste di coloro che possono dire la propria, ha delegato e non conta più. Diverso è il concetto di democrazia diretta e partecipativa basta su piattaforme digitali di interazione tra cittadini e giunte comunali, provinciali e regionali. Il cittadino nella democrazia diretta NON SMETTE MAI di votare, è costantemente informato mediante strumenti come la visione di dirette di sedute consigliari o parlamentari e può esprimere il proprio dissenso o assenso mediante un voto diretto certificato in rete. La falsificazione delle primarie rispetto alla democrazia genera mostri burocratici che possiamo definire "burocratlioti" e trasforma i cittadini in sturmptruppen nelle mani di gerarchi burocratici. Il risultato sono queste cose, il pd decide e tutti gli altri rimangono fuori dalle mura!

mario mario Commentatore certificato 11.10.12 02:51| 
 |
Rispondi al commento

Questa gentaglia del PD, chissà se i terremotati li voteranno ancora... Acqua pubblica, tutte palle, era solo per contrastare Berlusconi.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 10.10.12 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Il PD, molto più di tutti gli altri partiti (che pure sono ladri), è un'associazione a delinquere di stampo mafioso. Il loro unico interesse è RUBARE. E lo fanno mettendo i loro uomini in tutti i centri di potere e di opinione: magistratura, stampa, TV, enti, ecc in modo da essere coperti ogni volta. È la vera MAFIA TENTACOLARE di questo paese. I mafioncelli siculi sono dilettanti al confronto. La P2 è un gruppo di simpatici sognatori rispetto a quello che REALMENTE ha messo in atto il PD in Italia.
Che si appropriassero anche dell'acqua pubblica era un'evento scontato, visto che tutto il resto ormai se lo sono già rubato. Ora non rimane che l'aria...

Albert A. Commentatore certificato 10.10.12 23:33| 
 |
Rispondi al commento

É in virtù di queste contraddizioni e della forte similitudine riscontrata tra destra e sinistra nel farsi i c....i propri, che il sottoscritto ha messo in un angolo il busto del Fu Mussolini, e si è pienamente buttato nel mondo 5 stelle. Solo un forte ed unito movimento può contrastare una consolidata casta.
Mandiamoli a casa.
Dalla terra dei fuochi vi scrive Angelo Marzano.

Angelo Marzano, Napoli Commentatore certificato 10.10.12 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Se privatizzare significa passare da una società con poco più del 50% del capitale pubblico a una con il 60% di capitale pubblico...allora sì questo è il PD delle privatizzazioni. Ma invece che parlare senza essere informati e andare dietro al pifferaio provate a informarvi, davvero.

Massimiliano Vignoli 10.10.12 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi lo ha mai pensato sono il rovescio della medaglia il rigetto o il vomito della stessa medaglia
Non a caso appoggiano lo stesso governo
È fanno promesse che non potranno mantenere come quella di rimettere mano alla riforma fornero che sarebbe passata anche senza i loro voti ,ma loro sono così diversi che nelle porcate ci mettono la faccia ,e lo vanno pure a dire in giro ai quattro venti al posto di vergognarsi .
I 300.000 mila esodati li hanno voluti i sindacati parte integrante dei partiti .hanno firmato la fuoriuscita dei lavoratori ora si stracciano le vesti nel dire che bisogna riparare al danno .pensa un po' proprio sotto le elezioni che caso strano
Uno promette milioni di posti di lavoro gli altri un milione di pensioni fate voi chi è peggio ....

Riccardo Garofoli 10.10.12 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Allestiamo qualche patibolo in piazza Maggiore!

Diego C., Vicenza Commentatore certificato 10.10.12 22:21| 
 |
Rispondi al commento

io mi sento offeso da questi personaggi che dicano in un modo e poi fanno in un altro.grazzie PD di farci stare ancora peggio di cosi.

roberto 10.10.12 21:38| 
 |
Rispondi al commento

1 di 2

ACQUA, ACQUA PURA, VITA E BENESSERE PER TUTTI GLI ESSERI VIVENTI …

Una volta l’ acqua era pura … Potevi bere direttamente quella che scorreva nei fiumi. Oggi giorno invece l’ acqua dei fiumi è per lo più inquinata, non la si può più bere direttamente. E’ necessario costruire imponenti e costosi acquedotti che captano l’ acqua alle sorgenti alpine e poi la portano fin nelle città … Ma anche questa viene resa potabile solo con l’ aggiunta di disinfettanti chimici, e inoltre costa sempre di più soldi … Una volta ci si poteva anche bagnare e ristorare liberamente nell’ acqua dei fiumi, le acque dei fiumi erano pulite, trasparenti e invitavano a bagnarsi e a ristorarsi in esse …
Progresso? Considerando solo questo aspetto: l’ inquinamento delle acque dolci (ma anche di quelle salate costiere dei mari, in molti casi), c’ è da chiedersi se la qualità della vita sia effettivamente migliorata? All’ inquinamento delle acque poi dobbiamo sommare quello dell’ aria, quello acustico e dei cibi … Progresso, allora?
Per quanto riguarda poi le acque così dette “termali”, perché queste sono privatizzate? Apparterrebbero a tutti queste sorgenti naturali! Oppure no?
Per non parlare poi delle acque così dette “minerali”, vendute in bottiglia, anche in questo caso le sorgenti sono privatizzate e sottratte al libero uso delle Persone …
Avete notato come sono diventate rare le fontanelle pubbliche nei giardini Pubblici del Nostro paese? Se avete sete, e siete senza soldi, dovete anche umiliarvi per andare a chiedere un bicchiere d’ acqua nei bar… Vi sembra possibile tutto questo?

Lux Luci 10.10.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento

2 di 2

ACQUA, ACQUA PURA, VITA E BENESSERE PER TUTTI GLI ESSERI VIVENTI …

L’ acqua è un bene che ci viene dato dalla natura direttamente! L’ acqua deve essere gratuita e per tutti! Con l’ acqua non si deve fare business!
“L'acqua in natura è tra i principali costituenti degli ecosistemi ed è alla base di tutte le forme di vita conosciute, uomo compreso; ad essa è dovuta anche la stessa origine della vita sul nostro pianeta ed è inoltre indispensabile. L’ uomo ne ha inoltre riconosciuto sin da tempi antichissimi la sua importanza, identificandola come uno dei principali elementi costitutivi dell'universo, attribuendole un profondo valore simbolico, riscontrabile anche nelle principali religioni”.
L’ acqua pura, incontaminata, è fonte di vita per tutti gli esseri viventi! L’ acqua sta diventando sempre più rara. Attualmente si fanno guerre per il petrolio, andando avanti di questo passo si faranno guerre anche per l’ acqua …
Il reato più grave, dopo quello di uccidere, è quello di inquinare l’ acqua! Ci vogliono leggi severissime per colpire duramente chi inquina l’ acqua, che è un bene Sacro che appartiene ai tutti gli esseri viventi!
L’ Uomo recupererà il suo percorso evolutivo quando diventerà consapevole del fatto che l’ acqua va protetta e conservata pura!
L’ Uomo deve riconnettersi al Divino e alla Madre Terra! La mancanza di questa connessione ha generato gli orrori e le aggressioni al pianeta che sono sotto ai nostri occhi.
Acqua in abbondanza e pura! Acqua disponibile per tutti! Poi che è la natura che ce la offre, gratuitamente!

EVOLUZIONE E CAMBIAMENTO!!!

Lux Luci 10.10.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Evidentemente bisognera guardare ai fatti e non alle parole o alla politica.

Accorgersi di vivere in un "Truman show"
dove i politici raccontano frottole per il "bel apparire" e rimanere succubi del sistema.

il cambiamento avverà da ognuno di noi!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 10.10.12 19:43| 
 |
Rispondi al commento

loro vorrebbero ma proprio non possono! bisogna anche capirli poverini hanno stretto in nome del voto tanti e tanti di quei patti scellerati che li costringono a fare cose che non vorrebbero proprio fare.Poi volete mettere, siamo alla vigilia delle politiche che fanno? bisogna capirli poi se proprio gli si toglie l'onere di governare ci ringrazierebbero proprio tanto.

eraldo s., casarano Commentatore certificato 10.10.12 19:15| 
 |
Rispondi al commento

tanto l'elettorato di sinistra li voterà sempre e comunque e loro lo sanno anche se gli cagano in bocca...loro li votano sempre!!!

giovanni de luca 10.10.12 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Non mi risulta che il PD abbia mai fatto qualcosa per il bene comune. é chiaro che il precedente referendum sull' acqua pubblica la sinistra lo ha sostenuto soltanto per far cadere Berlusconi a loro convenienza. Forse dovreste ricordarvi anche del famoso voto sullo scudo fiscale dove la sinistra disertò non facendo passare la legge sullo scudo fiscale e non facendo cadere il governo Berlusconi. Dove erano questi 39 dipendenti infedeli? La sinistra non ha mai fatto nulla per il bene comune. Il Berlusconismo è esistito perchè per vent'anni c'è stata un opposizione fantoccio ed una sinistra finta. Se ci fosse stata una opposizione come si deve Berlusconi sarebbe andato a casa moltissimo tempo fà.

Gaspare M. Commentatore certificato 10.10.12 18:41| 
 |
Rispondi al commento

ormai sono i sostituti del PDL....se mancano i primi ci sono i secondi..e così via!...poi ci sono le "riserve" in panchina..UDC e e i suoi AFFLUENTI..APi-FLI ecc...!
Il bello è che poi c'è l'italiotto che pende dalle labbra di queste faine....!poi per farli star boni li dicono che le cose vanno male per colpa "dell'evasione" e la "corruzione"..strano che poi non s'accorgano cosa fanno i loro compagni che rubbano!

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.10.12 18:27| 
 |
Rispondi al commento

ci dovrebbe essere una legge nei codici del valoroso bobbolo tajano che autorizzi le privatizzazioni solo a condizione che vi siano 4 o 5 aziende sul mercato che così si facciano concorrenza e che il cittadino possa scegliere tra di esse.
In caso contrario la cosa deve restare pubblica con obbligo di bilanci certificati e la galera in caso di falsi

fracatz 10.10.12 18:18| 
 |
Rispondi al commento

IL PD CAMBIA IL PELO(mica tanto) MA NON IL VIZIO.
Quando vi dicono "noi siamo diversi", "non bisogna fare di tutta l'erba un fascio", "da noi ci sono le primarie", non credete a niente perchè questi sono falsi come GIUDA. Dove possono impossesarsi del potere fanno di tutto e di più, ci vuole tanto a capirlo?
FATE A BERSANI SOLO CINQUE DOMANDE:
1) AVETE VOTATO LE MANOVRE ASSASSINE DEL GOVERNO?
2) RINUNCIATE A TUTTI DICO TUTTI I FINANZIAMENTI PUBBLICI?
3) VOLETE MANDARE FUORI DAI COGLIONI I VECCHI PARASSITI DEL PARTITO?
4) GIURATE DI NON ACCORDARVI CON IL TRASFORMISTA CASINI?
5) GIURATE DI NON CONTINUARE A INVENTARE TASSE?
DATEVI UNA RISPOSTA DA SOLI. QUESTI NON POSSONO VIVERE SENZA I SOLDI PUBBLICI, IL RESTO SONO CHIACCHERE.

Elia Porto 10.10.12 18:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non esiste più una appartenenza politica sono figli della stessa madre.
Sono politici o detto tutto.

giuseppe 10.10.12 18:13| 
 |
Rispondi al commento

..quindi ora sono pure i padroni dell'acqua?...e se faccio la tessera alla coop o al PD ho uno sconto?

CrisBO 10.10.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Il PD ha sempre avuto una posizione ambigua in termini di privatizzazione dell'acqua. Ambigua non perché ha predicato bene e razzolato male, ma perché, benché promuovesse il referendum, non si sia mai opposto all'acqua gestita da privati o partecipate. Il punto è che il referendum NON abolisce la privatizzazione della gestione delle risorse idriche, bensì vi evita una speculazione. Personalmente non vedo che ci sia di tanto eclatante o contraddittorio rispetto alla battaglia portata avanti durante il referendum.

Guido Milanese 10.10.12 17:38| 
 |
Rispondi al commento

ma le poltrone milionarie aumentano o diminuiscono con la fusione? gianni roma

gianni piovano, roma Commentatore certificato 10.10.12 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD può contare sui piddini bolognesi che lo voteranno anche quando saranno ridotti in mutande.
Una volta il PD (ex ds ex pds ex pc) era diverso.... ora non fa altro che UMILIARE il proprio elettorato!
A mantener promesse sono peggio di Berlusconi!

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 10.10.12 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Dovresti elencare i nomi di quelli che hanno votato a favore della privatizzazione, fa un effetto maggiore, non ci dormiranno per qualche notte.

Vero Vero 10.10.12 17:18| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori