Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il fallimento delle imprese minuto per minuto


orafallimento.jpg

Le piccole e medie imprese sono vicine al collasso. E' una questione di mesi. Il tessuto produttivo del Paese si sta sfaldando. Le banche, impegnate a comprare titoli di Stato sul mercato internazionale e di nuova emissione, non concedono più crediti alle aziende. i prestiti sono in continua contrazione. Il Governo non paga i debiti della PA di 80 miliardi che Rigor Montis ha rinviato al prossimo esecutivo, dopo le elezioni del 2013. Nel frattempo le imprese sono strangolate dalle tasse più alte dell'area UE e dagli interessi di Equitalia quando non riescono a far fronte ai pagamenti. Ogni giorno falliscono 35 imprese. Nel 2011 sono state 11.600, il peggiore dato dall'inizio della crisi. La previsione per il 2012 è di 13.000 nuovi fallimenti, più di mille al mese. Questa è la vera emergenza nazionale. Tutto il resto, anche il paradiso, può attendere. La cura di Rigor Montis ha l'obiettivo di salvare le banche ed evitare la svalutazione dei nostri titoli pubblici, nel frattempo però il Paese muore. Un'impresa su quattro chiude entro i primi tre anni di vita. Lo Stato è totalmente assente nello svezzamento delle imprese, anzi, se può, ne aiuta la morte in culla con una burocrazia folle e tasse su redditi presunti. Se aprire un'azienda è quasi impossibile in Italia, farla chiudere è un attimo. Un'impresa che chiude lascia in mezzo alla strada i suoi dipendenti con le loro famiglie. Nella ricca Lombardia ben 2.613 aziende hanno chiuso nel 2011. Un imprenditore che si stanca di questo Stato baronesco e feudale, cialtrone e vessatorio, se può lascia l'Italia per Paesi più civili, come la Slovenia, la Carinzia, la Svizzera che lo accolgono a braccia aperte. Paesi dove i servizi, come la connettività e le poste per fare un esempio, costano meno e funzionano. La parola "funzionare" dovrebbe essere scritta dai ministri su una lavagna cento volte al giorno per prendere coscienza dello sfascio in cui, insieme a Rigor Montis, ci stanno trascinando. Un Paese non può "funzionare" senza le imprese. Si crede veramente che si possa vivere soltanto di servizi, pensioni e Pubblica Amministrazione. Chi paga il conto? L'ovetto Kinder Passera? Un'impresa che chiude è un fallimento per il Paese. L'idrovora di Stato sta succhiando la linfa delle piccole e medie imprese come un immenso parassita. Quando il gettito fiscale di impresa, e dei suoi dipendenti, verrà meno (è una questione di tempo) lo Stato chiuderà i battenti. Dove fanno il deserto, la chiamano crescita.

Speciale Sicilia: Oggi, 17 ottobre, sono a Piazza Armerina alle 18 e a Mazzarino (diretta streaming), alle 21 .
Domani, giovedì 18 ottobre, sarò a Mussomeli alle 18 e a Agrigento alle 21
Segui il tour in tempo reale su Facebook e Twitter!
Facce da MoVimento

energia.jpg
Vogliamo il vostro aiuto, non il voto

legalita.jpg
Sostienici


L'Italia che si uccide di Festa e Sapelli

Uno studioso storico affermato e un opinionista noto per i suoi punti di vista non convenzionali dialogano su una tragedia che non va colpevolmente rimossa

Potrebbero interessarti questi post:

Imprese all'estero per sopravvivere
L'Italia è un capannone vuoto
Lo sterminio delle PMI

16 Ott 2012, 14:40 | Scrivi | Commenti (898) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

La realtà delle cose è che alla fine abbiamo sbagliato noi nel corso degli anni quando le cose andavano piu o meno bene e ci siamo disinteressati alla miriade di leggi e leggine che venivano fatte ad hoc per tutelare gli interessi delle varie lobby presenti in parlamento , non abbiamo dato peso a nulla e siamo stati cechi e sordi a tutto. Oggi non serve piu lamentarsi , puoi subire tutti i torti di questo mondo e nessuno ti aiutera'. Si parla di Imprese che falliscono per mancanza di liquidità e non ce nessuno che ha detto o proposto una legge per fermare i fallimenti perlomeno per un periodo , per dare aria o farti galleggiare ....si mandano in strada 9 milioni di disoccupati cercando disperatamente il denaro che manca per la CIG ...sarebbe bastato per sei mesi abolire il pagamento dei contributi e oggi perlomeno la meta' di quella gente sarebbe al loro posto di lavoro....e la cosa che proprio non comprendo è proprio quella dello sbilanciamento tra pubblico e privato...mi chiedo se prima 200,000 dipendenti pubbici dislocati tra sedi INps , Inail, Casse Edili eccc gestivano il totale complessivo della gente occupata ...come mai non ce stato nessun taglio occupazionale in questi enti....Grillo parla , fara' pure qualcosa di diverso dagli altri , ci metterò l'anima e l'impegno ma prima di criticare gli altri che non fanno nulla faccia delle proposte che si avvicinano di piu alla realta della gente , cose pratiche non aria fritta ....l'economia si salva tutelando le imprese , quelle serie che non sono colluse con la mafia , quelle che si rompono la schiena e rispettano le istituzioni , gli imprenditori che pagano gli stipendi e non ritirano il proprio ...loro neanche sanno quanti ce ne sono. Per rilanciare l'italia ce bisogno di gente che abbia la cultura del lavoro , dei vecchi capitani d'idustria che portavano a casa lavoro da tutto il mondo , di una burocrazia migliore , della vera semplificazione e soprattutto della tolleranza dello stato verso il proprio cittadino

Giovanni Fiordelisi 22.05.13 01:26| 
 |
Rispondi al commento

la Germania ha tolto i dazi sui prodotti che non vengono realizzati in Germania e messo dazi sui prodotti che vengono realizzati in Germania, risultato boom di vendite, dato che importano da taiwan tutta l'elettronica e la rivendono a noi !
stessa cosa Olanda con gli Usa , solo noi siamo beoti

ema 18.02.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA

A tutt'oggi non ho sentito unaa proposta seria da parte di nessuno, come far ripartire immediatamente
l'economia del ns. paese.
Noi dobbiamo fare un operazione economica, non finanziaria, perche' non abbiamo tempo e tutto il resto che dicono i ns. politici e'solo politica.
Abbiamo solo 3 soluzione economiche immediate e credetemi non abbiamo nessun'altra.

1° Avendo circa 250/300 miliardi di corruzione, la corte dei conti dice 60/70 miliardi, ma noi sappiamo bene che sono di più.
E' chiaro che dobbiamo essere duri e punitivi, verso quelle persone che ci rubano la ns. ricchezza, fino a sequestrare tutti i beni loro e delle loro famiglie, altrimenti e' troppo facile farli sparire.

2° Evasione fiscale 200/250 miliardi e con la fiscalizzazione diretta entrerebbero immediatamente nel flusso economico, no come Monti che si e' dimenticato che in Italia il 50% del pil e' sommerso, quindi non bisogna ghettizzarlo, ma farlo spendere, e facendo leggi che se ti pre ndono fare il nero ti devono dare 5 anni di carcere.

3° La più grande ricchezza economica e' in mano alle mafie, quindi combattere la delinquenza mafiosa, per sequestrare tutti i beni mafiosi che sono tanti ma non sono in grado di dirvi quanto, ma peenso che si aggiri 500 miliardi di beni mobili ed immobili.

Questo porterebbe immediatamente alla riduzione del 50% della pressione fiscale sulle buste paga, perche' e' di quelle che dobbiamo parlare, e' l'unico modo per far ripartire subito l'economia, non avendo più le banche che finanziano il consumismo.

MAURO PASQUINI 01.02.13 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei portare la mia esperienza di imprenditore (piccolo) che vede piano piano arrivare la fine della propria azienda, con una decina di validissimi collaboratori, una struttura di ottimo livello ed adeguata per il lavoro che ci si svolge all'interno, ed il fortissimo senso di impotenza che si prova di fronte ad una realtà che sembra lunare, stratosferica, di un altro pianeta; sono sommerso ogni giorno da decine di problemi, tutti indotti e nessuno veramente connesso al lavoro; oggi per esempio, mi sono sentito dire da una delle banche con cui opero che per sistemare il conto (sono in arretrato di due rate sul rimborso di un finanziamento, di cui una appena scaduta e le precedenti 28 su un totale di 36 tutte regolarmente pagate!) non posso presentare un anticipo fatture o portafoglio (a valere su una linea di credito capiente!) ma devo fare un versamento....come se il denaro versato venisse da chissà dove...se non dai crediti che un'azienda manufatturiera come la mia ha (non ho la cassa come al mercato!) e poi i contributi, esosi come un'idrovora che se ti azzardi a saltare una sola rata non sei più regolare con il DURC e sei di fatto FINITO!!! non ti è possibile più lavorare...e quindi fare fronte a tutti gli altri impegni assunti (rimborso finanziamenti, stipendi, fornitori, ecc. ecc.) e così entri in una spirale che ti porta sempre più giù verso il baratro e lo spettro della chiusura;ogni giorno speri che il postino "tiri dritto" e non ti consegni l'ennesima raccomandata di qualche banca che ti minaccia la segnalazione a sofferenza magari per 2 o 3 mila euro di rate non versate, oppure quella di qualche fornitore che per un credito di 3-400 euro ha incaricato un legale che sei costretto a pagare (non mai meno di 200 euro!)anche se non hai richiesto tu i suoi servigi..per non parlare del telefono i cui squilli diventano insopportabili pensando a chi può essere a chiamarti!Mi e vi domando quindi..è veramente così difficile capire le motivazioni di chi si suicida?

stefano m. Commentatore certificato 15.01.13 23:58| 
 |
Rispondi al commento

non funziona l'ascolto

baia sebasiano 15.01.13 22:54| 
 |
Rispondi al commento

achiamazzate su un blog creato nella rete di matrix!!! digitate parole parole, piene di odio rabbia !!!!sono solo parole impresse, su uno schermo e lette da altri , ma alla fine rimangono solo tante PAROLE !!!!! PAROLE colme,forti, per pensieri che mai vi faranno realizzare !!!! solo poche parole per dirvi che oltre la disperazione che ci faranno vivere !!!!! per la loro politica distruttiva !!!! per loro ci sarà solo la RABBIA !!!! RABBIA VERA !!!e alla rabbia si dà sfogo solo con la VIOLENZA !!!!! E dal canto loro è quello che vogliono !!!! per avere il diritto di metterti a cuccia appena brandeggiano un manganello !!!!! e allora signori sapete cosa vi dico !!!! IO NON CI STO' PIU' !!!!

massimo campus 23.11.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è un post che non ha ne capo ne coda, dimostra l'ignoranza che c'è;si può andare in BanglaDesh a produrre ed aprire una fabbrica; là si che è conveniente; là infatti i lavoratori lavorano senza scarpe in mezzo ai pezzi di ferro e vetro..bravi è questo il mondo che vogliamo!

pietro 23.11.12 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Gli eletti del movimento 5 stelle quando entreranno in parlamento dovranno usare la telecamera come una mitragliatrice filmando tutte le malefatte della vecchia politica e una volta inserite su internet tutti potranno comprendere che bisogna invertire la rotta altrimenti faremo la fine del titanic. Oggi l'Italia si é gia scontrata con l'asberg e i musicisti, cioè i politici, continuano a suonare e a festeggiare come, se non vedessero che il transatlantico sta colando a picco e i poveri cittadini sono rinchiusi nella terza classe senza nemmeno poter tentare di arrivare su qualche scialuppa di salvataggio.

giovanni b. Commentatore certificato 21.11.12 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono emigrato in Svizzera...sono partito da solo in aprile dopo essere riuscito a cedere la mia attività. Ho lasciato a casa moglie e bambina di 18 mesi...è stata dura ma lo dovevo a mia figlia per provare almeno a darle un futuro. Adesso siamo di nuovo tutti insieme da un mese e sono felice di aver fatto il passo. Anzi,non mi capacito di non averlo fatto prima. Anche in Svizzera ci sono problemi come ovunque e la crisi inizia a farsi sentire...inutile dire però che senza debito e con infrastrutture e organizzazione la stanno affrontando con ben altre armi rispetto all'italia...io sono mperò dell'avviso che presto si vedranno costretti a chiudere le porte anche...anche se hanno aderito a Schengen stanno pian piano rallentando le procedure per ottenere il permesso di soggiorno. Stanno arrivando eserciti di senza lavoro da spagna e portogallo...molti italiani pure e la Svizzera è piccola!

andrea belardo 21.11.12 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Seguo questo blog da quando è nato, lo leggo praticamente tutti i giorni tempo permettendo e non ho mai scritto una riga in quanto penso che uno debba scrivere quando ha qualche cosa di interessante e significativo da dire. Ora sento di dover condividere la mia esperienza. Ho quarant'anni e sono un piccolo imprenditore da quasi venti. Ieri ho deciso che il 31/12/2012 la mia avventura di contribuente italiano finisce una volta per tutte. Negli ultimi tre anni (i più difficili di tutta la mia vita imprenditoriale) ho pensato tante volte di essere io il problema, di non essere abbastanza bravo e che stavo sbagliando tutto, ho pensato di essere un fallito ma mi sono reso conto che purtroppo è diventato ormai impossibile cercare di fare impresa in questo sistema paese. Mi arrendo. Stato italiano hai vinto. Mi rivolgo a tutte le persone oneste che non vogliono assolutamente collusioni con i politici che magari pensano di avviare un'attività in proprio in Italia nel rispetto delle regole e gli dico: lasciate stare vi prego vi rovinerete la vita. Forse fra cinque o sei anni scriverò un'altro commento chissà. Statemi bene e forza M5S! Siamo l'ultima speranza, l'ultima.

Antonio Rosano 20.11.12 18:02| 
 |
Rispondi al commento

ma scusate ci voleva un professore per fare quello che anche un bambino avrebbe potuto fare? cioè toglire le caramelle ai bambini per riporle nel vaso che era vuoto. il vaso è stato riempito con i sacrifici dei più deboli e di tutti quelli a cui la signora fornero ha tolto i diritti di una giusta ricompensa dopo 35 anni di lavoro. lasciandoli indefesi e senza la forza di iniziare di nuovo. perche credetemi a 60 anni non hai piu voglia di avere voglia.

mimmo c., roma Commentatore certificato 20.10.12 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Non so se sarò un elettore del Vs. movimento. So che non sarò un elettore della vecchia politica, di quella che inventa il modo per candidare a sx Bersani e a dx Monti (o peggio Berlusconi), Di quella politica della sinistra che mentre il Paese affonda, in incontri fra Vendola (non un intervento vero su quanto succede nella sua Regione, a Taranto) e Bersani (incapace di dare una vera svolta, perchè compagno di merende di ex PCI, su 10 punti di accordo, uno, basilare, è il consenso sui matrimoni gay. Nulla da dire e assolutamente niente di quanto faccio è omofobo ma...questo è un tema di pura etica o di socialità e non di politica, non da programma di un Governo (può trovare o non trovare adesioni trasversali, come altri temi, quali il diritto alla vita o il diritto alla dolce morte...).
E la destra (se resta qualcosa da definire ancora destra liberale)? Incapaci di eliminare la corruzione e, mentre si elimina l'assistenza domiciliare, nel Lazio si "mangiano" 13 milioni di euro all'anno (400 stipendi di assistenti sociali). Ho oltre 57 anni; sono stato convinto democristiano (fino alla boiata parlamentare di aver impedito l'arresto di Craxi, nel 1992 ma era anche per evitare forse quello di qualcun altro dei DC di allora), sono dirigente (che avrebbe dovuto avere, dopo quasi 40 anni di contribuzione, diritto alla pensione (ma quanto peggio stanno operai, muratori,...che più vecchi di me non possono andare in Pensione) mentre la Pensione la prende un parlamentare che ha fatto 5 anni di mandato. Un dirigente che paga (giustamente) un contributo di solidarietà dello 0,5% mentre i giudici della corte costituzionale si evitano le diminuzioni di stipendio (giudici che decidono per giudici e mai operai che decidano per operai o artigiani, maestri, dirigenti che decidano per loro stessi) Un "pelo" di decisione resta agli indutriali ma quanto ne abusano certi...vedi caso (folle) della FIAT che fa il modello più recente in Serbia e da noi chiude.Non voterò(?)5 Stelle ma basta!

Lorenzo Veronese 20.10.12 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Godo nel sentire Sarego fare gli auguri alla Sicilia.. Godooo

vittorio carta, quartucciu Commentatore certificato 20.10.12 18:25| 
 |
Rispondi al commento

http://www.meetup.com/Movimento-Cinque-Stelle-Sondrio/members/45263202/

MARCO M., Sondrio Commentatore certificato 20.10.12 15:06| 
 |
Rispondi al commento

se dicessero senti apposto di pagare il mutuo 540 euro al mese con possibilita che aumenti dammene 500 per quello che rimane e 40 li uso per pagare il debito che abbiamo!oramai abbiamo sbagliato dobbiamo recuperare o no??

domenico m. Commentatore certificato 20.10.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo 15 ministri mi pare e 21 presidenti di regione che dovrebbero rappresentare ogniuno ripettivamente la volonta del cittadino almeno sulla carta!aivoglia a fare economia paghiamo solo loro no? quanto ci potrebbero costare?Si sa che i soldi generano soldi, e una legge matematica ma ci stiamo morendo di fame e pittosto di spendere un euro al bar per un caffe con un amico compriamo il latte ai nostri figli secondo voi gira l'economia ?
Perche la banca d'italia non caccia via dalla nostra beneamata italia tutti gli speculatori?perche non rileva tutte le banche e tutte le finanziarie e mette in condizioni la povera gente a pagare il famigerato debito pubblico?basta che almeno ce lo togliamo davanti!!!

domenico m. Commentatore certificato 20.10.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Lo stato dovrebbe fare una piccola mossa inteligente usare la mobilita!certo quello che all'impresa gli si impone dovrebbe essere lui a adottarlo:630 deputati e 315 senatori sulla carta e senza exstra a 15000 al mese danno il prodotto di
14.175.000,00 di euro che moltiplicato per 12
170.100.000,00 aivoglia a finanziare le imprese.Com'e che sti conti non li sanno fare ?

domenico m. Commentatore certificato 20.10.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

E il sistema a essere sbagliato!quello che devono capire sti signorotti dell'economia e che l'impresa da lavoro e potere d'acquisto alle famiglie, chiude l'impresa la famiglia non ha piu potere d'acquisto e crolla l'economia ma ci vuole un genio per capirlo?????? sicuramente se gli chiedi qual'e il titolo che gli garantisce utili da qui a 5 anni ti rispondono e quello da ministro o deputato ma non e per tutti!!

domenico m. Commentatore certificato 20.10.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Le piccole imprese sono al collasso
Sono un piccolo imprenditore artigiano e ogni mattina parto carico alle 06,00 quando rientro alle 20,00 se mi va bene ho voglia di bruciare tutto la mattina dopo sono ancora carico e dico ho 15 dipendenti impegni e l'orgoglio di andare avanti ma vanti a fare cosa? quando devo solo pagare tasse dirette e indirette se mi serve una mano, arrangiati hai deciso tu di avere un attività.
Poi vedo gli stipendi e le porcherie che fanno chi ci comanda e io devo stare qui ad ingrassare loro e se voglo andare in ferie non se ne parla voglio cambare macchina non se ne parla prima il lavoro ma per andare dove? l'orgoglio il non avere vergogna di andare in paese ma se chi ci rappresenta dovrebbe essere il primo ad avere vergogna e non l'ha tanto la busta alla fine del mese gli arriva comunque e che busta piu tutto il resto.
Grazie

andrea mignani 20.10.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che nessuno dei politici si renda conto che imporre minimo 3200 euro di contributi INPS a chi osa aprire una partita iva anche nell'ipotesi di guadagnare zero frena la crescita? I contributi si dovrebbero pagare in misura proporzionale al profitto.
Firmiamo questa petizione per eliminare questa normativa demenziale:

http://www.contipronti.it/petizione-per-abolire-il-contributo-minimale-inps.html

gian 20.10.12 07:09| 
 |
Rispondi al commento

l'80% del PIL Nazionale è prodotto dalle piccole e medie imprese...ma lo stato anzichè agevolare la crescita e la stabilità per anni ha messo a punto delle norme che hanno sempre moritficato ogni piccola e meida impresa adesso siamo al collasso totale...abbiamno anche pagato le tasse sui debiti....questo è il massimo che possa accadere in un paese civile non solo pagare le tasse sui presunti utili ma addirittura ci fanno pagare le tasse sui debiti...la base imponibile dell'irap si calcola sugli interessi passivi ....gli interessi passivi fino a prova contraria maturano sui debiti...non solo sui debiti ma anche sul costo del lavoro quindi un ulteriore tassa sul lavoro...poi abbiamo le tasse inderette quelle della burocrazia...poi abbiamo il sistema vessatorio delle risossioni se non paghi le tasse sei finito se vanti dei crediti nei confronti della pubblica ammonistrazione non puoi riscuterli con certezza se devi dei soldi alla pubblica amministrazione ti massacrano...
se denunci le malefatte della pubblica amministrazione i tribunali archiviano...
se poi ricorri al TAR ti condannano a pagare anche le spese...ho fatto dei ricorsi al tar Sicilia per denunciare degli accordi tra asp e fornitori...per gli stessi accordi in piemonte è stato arrestato l'assessore alla sanità...a Palermo hanno archiviato tutto con la motivivazioenb che si trattava di un problema amministrativo ...ho fatto ricorso al tar ed al CGA sono stato condannato a pagare le spese
la motivizazione dice:le commissioni di gara possono decidere quello che vogliono il loro giudizio è insindacabile...mi hanno escluso da un agara perchè un dispositivo lo offrivo full optional al prezzo base...sembra assurdo ma è cosi ...ma non ci si può difendere....
cordiali saluti
Vincenzo Varrica

vincenzo varrica 19.10.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento

LE BANCHE NON PRESTANO DENARO ALLE IMPRESE DECOTTE. C'E' IL RISCHIO DI FALLIMENTO!
PERCHE' DATI SOLDI DA PARTE DELLE BANCHE AI GOVERNI.............

CHI DIFENDE LE ELITES?
Chi sta saccheggiando la classe media del paese , ingenerando milioni di poveri? “La crisi” ! Ma ne siamo sicuri? Le rotative delle banche centrali stampano centinaia di miliardi, che nella maggior parte vengono “girati” alle banche ( inventrici o corree per aver inondato il mercato di prodotti ad “alta ingegneria finanziaria”: mutui subprime-toxic bond-cds-derivati in genere). Gestione di porcherie, utilizzando metodi che assomigliano molto alla truffa. Queste hanno creato buchi enormi nei bilanci comunali, tra i risparmi dei cittadini nei conti delle stesse banche. Un’ invenzione sfuggita al loro controllo che ha messo alle corde i paesi occidentali e soprattutto quelli Europei per la mancanza di liquidità ingenerata .

Orlando 19.10.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Questi ultimi contribuiscono all’amplificazione del fenomeno con debiti propri , ormai divenuti insostenibili.
Morsa che attanaglia, soprattutto, i paesi con una classe politica poco affidabile o con troppe terminazioni corrotte. Salvare, chi ha speculato, con denaro pubblico non dà soluzione alla crisi anzi la protae per un tempo molto lungo ( perché continueranno a non prestare denaro alla parte produttiva e a proporre la finanza malata, che ingoia il mercato autentico produttore di merci e servizi da cui dovrebbero derivare prezzi equilibrati). La speculazione è divenuta un’accezione negativa, visto il disprezzo nei confronti di chi in possesso di informazioni crea il prezzo reale. Oggi si inventa, si creano notizie inesistenti distorcendo i meccanismi di un sano mercato. Quando diventano illiquidi, preda dei loro meccanismi, non possono essere salvati con le risorse di chi ha direttamente o indirettamente subito queste nefandezze, e che ne paga le conseguenze con tagli, manovre, disoccupazione ecc. Necessita tornare alle origini togliendo dal mercato i prodotti fantascientifici ( i mutui sub prime in primis), bloccando per sempre le vendite allo scoperto dei titoli … , avendo cura di intensificare i controlli per evitare situazioni tipo Parmalat- bond argentina-Cirio e caverne bancarie da riempire con il denaro della povera gente .

Orlando 19.10.12 18:57| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe non si parla mai del settore dell'autotrasporto merci che sta collassando a causa degli imprenditori furbi che spostano la loro sede all'estero immatricolando automezzi in quei paesi (che non ci mettono mai le ruote) raggirando il fisco con il placet di questi politici infami il più delle volte soci di queste imprese assumendo personale sottopagato portando alla rovina un settore che potrebbe far lievitare il nostro pil se gestito da un buon governo(spero m5s con te in parlamento) caro beppe dedica una pagina al settore di cui faccio parte e che hai una valanga di consensi grazie di esserti occupato del paese in questo periodo di difficoltà economica AUGURI IN UNA SCHIACCIANTE VITTORIA!!!!

FABRIZIO P., Roletto Commentatore certificato 19.10.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

della rivoluzione greca nessuno parla, ed intanto ieri c'è stato il primo morto. non sarà l'ultimo.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 19.10.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Bene anzi no il problema è che tassare e far solo qll nn aiuta la gente a mangiare ed a vivere es:tu
fatturi cento e paghi le tasse poi vengono avanti altri balzelli e ti ritassano ma nn sul decurtato ma sempre sull'impinibile ed alla fine un' artigiano piccolo come sono io resta con un pugno di uova di mosca e deve allevarle per mangiarle.
Si lamentano che prendono poco ma un'operaio di qls
tipologia lavorativa nn arriverà mai ai loro emolumenti ma neanche per sbaglio e si lamentano, poi nn sapendo lavorare stanno attaccatti allo scranno il più possibile xchè fuori dal giro dovrebbero lavorare ma essendo inetti....cosa an-
dranno mai a fare...di sicuro danni da altre parti
che a divertirsi e a far festa son capaci.....
ALLORA: massimo 2 mandati massimo 10 volte lo stipendio di un operaio banda larga e procure attive dove qs si rechino tt i giorni a lavorare in videoconferenza per un minimo di 8 ore al giorno,contributivo per tt,e meritocrazia,elezioni
a suffragio e nessun contatto con parenti amici
relativi e connessi ma solo con il territorio,di-
chiarazioni palesi e discussione delle norme con
il popolo e la gente minuta,RISPETTO degli altrui bisogni e nessun vitalizio,vieni dal territorio
torni al territorio 2 legislature e poi a casa sia
che tu abbia fatto bene ma soprattutto se hai fatto male ed ineleggibilita per almeno 15 anni a
cariche di governo,si torna a lavorare come le persone normali,lavoro agli italiani sei laureato?....dimostra le tue capacità nel tuo territorio che se sei bravo davvero emergi in caso
contrario è dignitoso anche lavorare nei campi o
nelle fattorie o fare i o le badanti,che di idrau
lici meccanici saldatori operatori sanitari nn specializzati,addetti alle pulizie od alla assistenza anziani nn ce ne sono o sono tt stranieri
perlopiù,xchè l'italiano ha perso il contatto con la realtà,anche qs sono lavori se nn dimostri di
meritare di meglio intermini lavorativi fai qll che puoi intanto lavori e nn stai sulle croste a nessuno .ZE

ERNESTO ZANIBONI, MILANO Commentatore certificato 19.10.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Ecco come la Provincia di Benevento in disfacimento intende aiutare la PMI.
Intervento completo al link
http://www.vivitelese.it/2012/10/aiuti-alla-piccola-e-media-impresa-o-operazione-di-marketing-di-una-provincia-malata/

Un mese fa è stata pubblicata la graduatoria di un bando emanato dalla Provincia di Benevento riguardante gli aiuti alla piccola e media impresa, il bando prevedeva l’assegnazione di un contributo fino ad un massimo di 7.000 € per le imprese o aspiranti tali che avessero presentato un progetto di spesa almeno di 15.000 €, selezionando i beneficiari in base ai punteggi dei criteri di valutazione. La graduatoria, che non riportava i punteggi accanto al nome dei beneficiari, mi vedeva ultima e pertanto beneficiaria solo di un importo di 3.437€ per mancanza fondi. Tra i criteri di ammissibilità l’obbligo di iscrizione al Registro delle Imprese che comporta tra gli oneri quello del pagamento dei contributi in misura fissa e non in percentuale al guadagno. Previo appuntamento mi reco a “Palazzo delle Attività Produttive” per discutere della mia situazione anomala, chiedendo una deroga all’Iscrizione del Registro delle Imprese data la piccolezza del finanziamento.
Capisco dalla risposta secca del dirigente, che sicuramente la regola di iscriversi alla camera di commercio è inderogabile perché costituisce requisito del bando e quindi al regolamento non ci si sottrae, ma che, in barba al regolamento di buon senso e “buona prassi” di scrittura e applicazione del bando nel mio caso nonostante fossi stata finanziata per un importo pari alla metà avrei dovuto comunque sostenere la spesa dell'importo totale, per cui il mio contributo se avessi accettato sarebbe stato del 25% e non del 50% come da bando. Ora non mi aspettavo di trovare un'economista al settore delle Attività Produttive della Provincia, capisco invece che sono al cospetto di una pluridecorata, ma pensavo di trovare una guida nell'avviamento dell'impresa.Continua su www.vivitelese.it

BRUNA VARRONE, TELESE TERME (BN) Commentatore certificato 18.10.12 23:48| 
 |
Rispondi al commento

e adesso un bel F24 il 16 novembre e un bel F24 il 30 novembre...bene avanti cosi' mi viene il vomito itaglia di merda speriamo nel colera.

pd=mafia 18.10.12 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è nessuno che tuteli i collaboratori aziendali. Non c'è protezione per queste persone che passano giornate di lavoro intere a lavorare con qualche centinaio d'euro di rimborso. Ci vuole più protezione per tutte quelle persone ormai stanche di non potersi permettere nulla perchè senza busta paga. Sempre la stessa storia "Ci massacrano di tasse e non abbiamo i soldi. Se vuoi lavorare ti accontenti di quello che ti do".
Basta!!

Prestiti a confronto 18.10.12 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Il termine "funzionare" è una parola grossa.
In Italia ci sono istituzioni che costano alla collettività,milioni di euro all'anno e non "funzionano".
Io le chiamo "istituzioni di carta" perchè ,di fatto, della loro esistenza noi ci accorgiamo solo quando ci vengono menzionate o quando siamo ad uno sportello che ne riporta il nome. Per il resto non affrontano e non risolvono i problemi per i quali sono state istituite. Nel buon senso comune, una cosa che non serve si elimina o si modifica per renderla utile. In Italia, invece, sopravvivono alla loro inutilità ed inefficienza disarmando i cittadini e privandoli dei loro diritti alla luce del sole e nel silenzio di tutti.Mia cognata non ha ricevuto più un'euro di stipendio nè di indennità dal primo mese che è entrata in maternità. Nè l'ispettorato del lavoro nè l'Inps hanno risolto il suo problema. Addirittura l'azienda l'ha richiamata al lavoro al termine del periodo di astensione obbligatoria dal lavoro, e non le ha pagato nemmeno lo stipendio corrente.
Non riesce, in nessun modo, a far valere i suoi sacrosanti diritti.Ho scoperto che questi casi sono centinaia di migliaia e nessuno se ne occupa.
Questo è il paese in cui viviamo che, per bocca della nostra classe dirigente è : "una repubblica democratica parlamentare". Mi verrebbe da dire: "ma mi faccia il piacere!!!!!"

Michele Elico 18.10.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento

NON SE NE PUò PIù!!!!

mauro lajo 18.10.12 16:08| 
 |
Rispondi al commento

riprendiamoci il paese, riprendiamo la nostra vita e quella delle nostre famiglie in mano e mandiamo a casa questi fannulloni, truffatori, corrotti.
forza M5S!

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 18.10.12 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Colpire i poveracci e tutelare le Banche,assicurazioni,monopolisti, e ladri di ogni specie...mi piace questo DPF...250 euro di franchigia..e massimo importo detraibile in percentuale 3000 euro...alla faccia della famosa riforma fiscale che vorrebbe combattere l'evasione..
Con questo provvedimento mi chiedo ma chi si farà fare la fattura per detrarre le spese?...basta avere un mutuo e siamo fuori gioco...invece d'incentivare la detrazione delle spese dall'imponibile..fanno alla rovescia...noi abbiamo più volte detto che se vogliamo combattere l'evasione, dobbiamo permettere la detrazione delle spese dall'imponibile...il reddito residuo sarà poi quello effettivo su cui pagare le tasse!....così un paese civile fa pagare tutti e in modo equo...senza marchingenni da stato dittatoriale...
Al sig. Monti...questo non interessa...interessa spennare l'italiani...con la complicità dei miliardari...!state attenti un giorno vi processeremo...tutti..e ogni giorno s'avvicina sempre di più quella data...
Continuino a dire che nel 2013 andrà tutto bene...ma non è così...mentanono spudoratamente...
stae attenti arriviamo..legalmente arriviamo!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 18.10.12 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Al punto in cui siamo, le politiche adottate per risolvere la crisi dell’eurozona stanno facendo più danni di qualunque cosa possa aver causato originariamente quei problemi”. (Financial Times, 14 ottobre 2012)

salvatore b., savona Commentatore certificato 18.10.12 07:50| 
 |
Rispondi al commento


ARBEIT MACHT FREI (IL LAVORO RENDE LIBERI)

QUESTO E' IL MOTTO DI QUESTO GOVERNO

salvatore b., savona Commentatore certificato 18.10.12 07:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MATTEO, E' SI' UN VOLTO NUOVO A ROMA, MA DI VECCHIA SCUOLA POLITICA, QUINDI STATE BENE ATTENTI.
VIVA VIVA GRILLO

alessandro d., santeodoro Commentatore certificato 18.10.12 07:09| 
 |
Rispondi al commento

le banche oggi, sotto dettatura di monti hanno drasticamente ridotto gli impieghi economici:
mutui, aperture di credito in conto corrente, prestiti personali
impieghi alle imprese e alle famiglie che, secondo la regola del moltiplicatore dei depositi, fanno crescere i depositi e quindi la disponibilita' e capacita' di spesa dei beneficiari di questi impieghi.
La banca e' un intermediario fra chi non puo' o non ha occasione di spendere soldi e chi invece ha progetti idee e coraggio,
fare banca attraverso lo sviluppo degli impieghi economici vuol dire creare ricchezza e sviluppo nella realta' locale, regionale
e nazionale in cui opera.
La famosa fase 2 della crescita.
Sotto dettatura di Monti invece le banche italiane, che hanno avuto 200 miliardi dalla bce dell'amico draghi, hanno impiegato tutti i 200 miliardi per l'acquisto di titoli di stato in mano a banche e finanziarie estere.
Ha ragione Beppe Grillo:
non 1 euro e' andato alle famiglie e alle imprese italiane sotto forma di impieghi economici.
Altro che finanziare la crescita!
Qui e' stato fatto l'opposto, si toglie ossigeno in un momento critico per le le imprese e famiglie italiane.
Le si fa pian piano morire in questo periodo di crisi dove invece dovrebbero essere finanziati progettualita' alternative e nuove idee.
Le banche italiane, con sofferenze, cioe' crediti irrecuperabili al livello record del 15%, hanno tirato un respiro di sollievo impiegando i 200 miliardi in bot cct e btp, con guadagni lordi da due a cinque volte quanto costava loro il denaro della bce, l%.
Guadagni che nessuna impresa industriale e commerciale in italia ha mai fatto e fara'.
Le banche e finanziarie estere, spesso clienti della goldam di Monti - ecco una delle ragioni del perche' in italia non si e' mai voluta una legge sul conflitto di interessi - hanno ridotto il rischio paese disinvestendo da un'italia che, ha ragione grillo e' gia' fallita.
ma che di fatto non puo' ora fallire perche' porterebbe con se' meta' europa.

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 18.10.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Grillo

Sono stufo di vederli alla TV, di sentire le loro voci nelle varie reti radiofoniche. Parlo dei nostri amministratori politici che da troppi anni non fanno altro che parlare, parlare,dicono di risolvere i malanni della nostra società. Vi rendete conto che sono li solo per i loro sporchi giochi di potere, discuttono delle loro alleanze per ricandidarsi, di come trovare il modo per metterla in c.. al popolo Italiota che pensa solo al calcio di un certo Balotello. Non hanno un briciolo di dignità. E' arrivata l'ora di incazzarci.
Le piccole ditte stanno chiudendo, le grandi o scappano dall'Italia o fanno i ca... loro con i contributi statali. Non si assume più, le tasse alle stelle. Monti dice che tutto va bene, che grazie a lui l'Italia è in una botte di ferro.
Io dove mi giro vedo solo disperazione.
Stiamo affondando grazie a loro. Spero che ad ognuno di loro venga la cirrosi epatica.

GRILLO, VOGLIAMO UNA NORIMBERGA.

Marco

Marco 17.10.12 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esiste un modo per coniugare il lavoro, lo sviluppo e il rispetto dell'ambiente? si, dopo la "Green Economy" le aziende si stanno rendendo conto che passando al livello sucessivo, la "Blue Economy", aumenteranno i loro guadagni e la loro quota di penetrazione nel mercato. Infatti produrranno beni in maniera biocompatibile e a minor costo. Tutto questo semplicemente copiando i meccanismi della natura, che produce e consuma tutto senza usare energia derivata dal petrolio ma tramite altri meccanismi. Trovate decine di esempi nel libro omomino, di cui un ampio estratto gratuito è disponibile su http://giannigirotto.wordpress.com/indispensabili/libri/


ECCO IL PROGRAMMA NEI PRIMI 100 GIORNI DEL GOVERNO M5S - MOVIMENTO 5 STELLE
. DIMINUZIONE A 500 DEI PARLAMENTARI
. UNA UNICA CAMERA.
. IN PARLAMENTO META' UOMINI E META' DONNE.
. STIPENDIO DI 5000 €URO TUTTO COMPRESO.
. IL GOVERNO E PARLAMENTO VOTATO DEVE DURARE 5 ANNI, PERCHE' LE VOTAZIONI COSTANO.
. NIENTE AUTO BLU. (UNA SOLO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, E PRSIDENTE DEL CONSIGLIO).
. NIENTE SCORTA A NESSUNO.(SOLO COME SOPRA)
. DOPO 2 MANDATI IN QUALSIASI POLITICA, A CASA.
. RITORNO DELLA LIRA ENTRO I CONFINI ITALIANI.
. ESPROPRIO DEI MILIONI DI EURO CHE SI CAMBIANO IN LIRE E DI CUI NON SI SA LA PROVENIENZA E NON SI E' PAGATO LE TASSE.
. LO STATO ITALIANO DEVE PAGARE UNA PENSIONE MINIMA DI 1.000 €URO E UNA MASSIMA D 3.000 €URO.
QUESTA NORMA DEVE VALERE PER TUTTI.
. TASSA SUI PRODOTTI DI PROVENIENZA STRANIERA.
. CONSUMARE PRODOTTI ITALIANI SIA ALIMENTARI CHE ALTRO.
. IL TAGLIO DELLA MANO DESTRA A CHI RUBA I SOLDI PUBBLICI.
. ESPROPRIO DI TUTTO QUELLO CHE HANNO AGLI EVASORI FISCALI E TOGLIERE LORO IL PASSAPORTO.
. FUORI TUTTI I CINESI DAL TERRITORIO ITALIANO.
(QUANDO NON CI SARANNO PIU' CINESI, RITORNERA' IL LAVORO IN ITALIA, CON LAVORATORI ITALIANI CHE PAGANO LE TASSE E CONSUMANO).
. FUORI TUTTI I DELINQUENTI STRANIERI DAL TERRITORIO ITALIANO.
. RIMETTERE L'AGRICOLTURA ITALIANA L PRIMO POSTO, (E IO SO COME FARE).
. PANNELLI FOTOVOLTAICI SU TUTTI I TETTI DELLE CASE.
. AIUTI CONCRETI ALLE GIOVANI COPPIE CHE VOGLIONO FARE FIGLI. (LAVORO CASA ECC.)
. AL PRIMO PIANO GLI ANZIANI E I MALATI.
PER I PRIMI 100 GIORNI PUO' ANCHE BASTARE,
QUESTO BISOGNA FARE, PER ANNIENTARE I LADRONI DI STATO, PER STANARE I RICCHI EVASORI FISCALI CHE HANNO PORTATO I LORO SOLDI FUORI DALL'ITALIA,
PER RIAVERE IL LAVORO CHE ESISTEVA PRIMA DELL'APERTURA DELLE FRONTIERE A TUTTI I POVERI DEL MONDO, COMPRESI I CINESI, CHE HANNO PORTATO DISOCCUPAZIONE E POVERTA' IN ITALIA.
ORA SI PENSA AI POVERI CHE VENGONO DA FUORI, E AGLI ITALIANI? TARQUINI GAETANO
.

.

Gaetano Tarquini 17.10.12 21:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

propongo uno sciopero generale delle tasse!!

fred 17.10.12 21:30| 
 |
Rispondi al commento

CHI DIFENDE LE ELITES?
Chi sta saccheggiando la classe media del paese , ingenerando milioni di pover? “La crisi” , ma ne siamo sicuri. Le rotative delle banche centrali stampano migliaia di miliardi, che vengono “girati” alle banche ( hanno inventato o sono corree di aver inondato il mercato di prodotti ad “alta ingegneria finanziaria”: mutui subprime-toxic bond-cds-derivati in genere). Porcherie, utilizzando metodi che assomigliano molto alla truffa. Queste hanno creato buchi enormi nei bilanci comunali, tra i risparmi dei cittadini nei conti stessi delle stesse banche. Ma questa invenzione è sfuggita al loro controllo e le invenzioni stanno creando votagini enormi nei loro conti e che hanno messo alle corde i paesi occidentali e soprattutto quelli Europei. Essi contribuiscono all’amplificazione del fenomeno con debiti ormai divenuti insostenibili.
Morsa che attanaglia soprattutto i paesi con una classe politica poco affidabile o con tante terminazioni corrotte. Salvare chi ha speculato con denaro pubblico non dà soluzione alla crisi anzi la protae per un tempo molto lungo ( essi continueranno a non prestare denaro alla parte produttiva e a proporre quelle che possiamo definire autentiche truffe (finanza virtuale che ingoia il mercato autentico che produce prodotti, servizi e prezzi ). La speculazione è divenuta un’accezione negativa, visto il disprezzo nei confronti di chi in possesso di informazioni crea un prezzo reale , oggi si inventa, si danno notizie inesistenti si distorcono i meccanismi sani del vero mercato. Quando diventano illiquidi, preda dei loro meccanismi non possono essere salvati con le risorse di chi ha direttamente o indirettamente subito queste nefandezze, e che ne paga le conseguenze con ulteriori con tagli, disoccupazione ecc. Necessita tornare alle origini togliendo dal mercato i derivati - i mutui sub prime - le vendite allo scoperto dei titoli-… , avendo cura di intensificare i controlli per evitare situazioni tipo P

O.M. 17.10.12 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Qui bisogna incazzarsi tutti "PRIMA DI FALLIRE" NON DOPO....bla bla bla...tutti a lamentarsi e nussuno che scende in piazza o fà qualcosa!....via tuttii soldi pubblici restano comuni e stato,stop. Il punto è che noi imprese non ci arriviamo vivi alle elezioni. Beppe organizziamo qualcosa o sarà una vittoria di pirro.

fabio b., arezzo Commentatore certificato 17.10.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento


"Io sono fatto per combattere il crimine, non per governarlo. Non è ancora giunto il tempo in cui gli uomini onesti possono servire impunemente la patria."
M.de Robespierre

moreno rasia dani 17.10.12 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Seguo da ieri la diretta in Sicilia. La musica è assordante. Che brutta abitudine. Copre le voci nelle interviste!

gianni barbotti 17.10.12 18:24| 
 |
Rispondi al commento

L'impresa edile nella quale lavoro 15 PERSONE tra operai ed impiegati, deve incassare dalle PA quanto segue: Comune di San Giuliano terme (PI) adeguamento asilo comunale € 220.000,00 fattura settembre 2011, Comune di Firenze del caro amico Rottamatore Renzi € 700.00,00 fatture da marzo 2011 in poi lavori ultimati, il nuovo tribunale di firenze è perfettamente funzionante, ed altre fatture sparse per Comune di Livorno, Comune di Massarosa (Lu) per un totale complessivo di € 1.190.454,16. E SI CONTINUA A FARE DISCORSI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! LA CIVILTA' DI UN PAESE SI VEDE ANCHE DA QUANDO PAGA I FORNITORI!!!!!! tutto il resto sono discorsi ed i discorsi li porta via il vento!!!!!!!!!!!!!!!!!!

matteo corradini, pisa Commentatore certificato 17.10.12 16:44| 
 |
Rispondi al commento

@m.c.

Ma quali tasse pagano gli statali?Ma la vogliamo fare finita con questa panzana una volta per tutte?Lo vogliamo capire o no che le presunte tasse dei dipendenti pubblici (così come quelle dei pensionati) non sono niente altro che una partita di giro?Le uniche vere tasse, quelle cioè che mantengono in piedi tutto il baraccone statale sono solo quelle pagate dalle imprese private (tranne quelle che ricevono sussidi dallo stato) e dai loro dipendenti.Tutto il resto è solo una finzione contabile.Oppure tu pensi veramente che lo stato finanzia i trasporti, il welfare o le infrastrutture con le tasse pagate dai dipendenti pubblici?

Massimo Poli 17.10.12 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si ha la sensazione che coloro che devono salvare il malato,invece di somministrare una medicina per aiutarlo a stare meglio,provvedano a uccidere lentamente lo stesso.E questa terapia non si capisce perche' viene utilizzata,a chi fa comodo far impoverire lentamente milioni di cittadini?E la cosa piu' impressionante che il malato non riesce o non vuole sottrarsi alla uccisione!Viva la Liberta' Viva la Democrazia

lusini stefano 17.10.12 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Basta con le chiacchiere! E' palese che stanno istaurando uno stato di polizia. Le piccole e medie imprese saranno spazzate via definitivamente da questi tecnici che stanno facendo il lavoro sporco dei partiti che non hanno voluto perderci la faccia. Prestissimo l'Agenzia delle Entrate entrerà nei nostri conti correnti e la tassazione pazzesca sta facendo saltare tutto. Le infrastrutture sono in mano alle multinazionali e così il grano e tutto il resto. Ancora si dorme tranquilli o che?

Anna Rossi 17.10.12 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Una volta si faceva la guerra con le spade o i fucili.

Cosa accade a uno Stato privato della capacità di fare manifattura o produrre beni di "ecoconsumo", accade che diventa cliente delle multinazionali straniere.
Gli altri l'hanno capita prima di noi la nuova strategia di guerra; come al solito il ns popolo distratto da fantocci sta sempre indietro dai 10 ai 30 anni...dipende dal settore...
In passato da noi c'è già stato chi aveva intrapreso la strada giusta in questo senso, con una logica e sana promozione del "fai da te" se puoi farlo entro i confini, ma per altre scelte intraprendette strade della "morte".

come non si uccidono più fisicamente i giudici, ne si fanno colpi di stato con i carri armati, cosi anche la conquista di intere nazioni passa attraverso un accerchiamento "da scacchiera".
ed è quello che sta succedendo a noi:
-costretti a pagare un interesse sul debito pubblico di 100 mld € = 190.000 MILIARDI di LIRE annui pari circa il 7% del PIL (1.500 mld € = DUE MILIONI E NOVECENTO MILA MILIARDI DELLE VECCHIE LIRE)....
vi ricordate le manovre anni novanta da 30.000 miliardi di Lire?????...LACRIME E SANGUE""

--OGGI ? VI RENDETE CONTO??? 190.000 MILIARDI DI £ ????

QUANDO BEPPE IN GIRO DICE : ..."SIAMO GIA' FALLITI L'ANNO SCORSO!!"... CAPITE ADESSO PERCHE' LO DICE???

Si Puo Anche Ipotizzare Un Disegno Di Potenze Esterne Non Lo Nego, Ma Con I Ns Amministratori E Con La "Moralita Verso Le Istituzioni" Che Ha Sempre Caratterizzato Il Ns Paese, Non Abbiamo Fatto Altro Che Spianare La Strada A Questi Accadimenti.

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 17.10.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello che dici nel post è la fotografia dell'italia pura e semplice.
purtroppo chi lavora se ne accorge giorno per giorno è sempre più difficile, non ci vuole una laurea in economia per capirlo!!

renata c., milano Commentatore certificato 17.10.12 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Fin quanto esisterà un porco di nome monti, dobbiamo aspettarci questo ed altro.

Fabio T. Commentatore certificato 17.10.12 14:53| 
 |
Rispondi al commento

noi del m5s abbiamo compreso che cambiando il nostro modo di pensare ,responsabilizzandoci anche fisicamente in politica ,dando quotidianamente il nostro contributo, con la nostra totale partecipazione ,sostituendo tutti i politici inetti ed inutili o utili solo a derubarci ,grazie al nostro beppe grillo che con un lavoro e sacrificio immenso da piu' di vent'anni e' riuscito a trovare l'unica strada percorribile per ridare liberta' al popolo sovrano, appunto il m5s. Dobbiamo comprendere che non e' sufficente ,quindi dobbiamo appellarci tutti alle nostre uniche ed abbandonate(come noi) istituzioni rimastoci, da me sempre rispettatissime come la guardia di finanza, magistratura, e polizia perche' senza i veri protettori del popolo sopra indicati, noi semplici cittadini onesti, lavoratori , anche' se unitissimi dal nostro m5s con la voglia e il dovere di cambiare questa schifosa italia ,senza il loro lavoro ed la loro voglia di diferndere la giustizia , non potremmo cambiare le cose. APPELLO: GUARDIA DI FINANZA , POLIZIA , MAGISTRATURA, TUTTI VOI PRIMI CITTADINI MODELLO , AIUTATECI A MANDARE IN GALERA STI BASTARDI CHE HANNO ROVINATO LE VITE NOSTRE E DEI NOSTRI FIGLI ,E ESPROPRIATELI DI TUTTI I BENI RUBATI ALLA NOSTRA COMUNITA , solo se siamo tutti insieme , cittadini popolo onesto, guardia di finanza,magistratura e polizia ,possiamo davvero sistemare tutto in poco tempo e tornare a vivere . GRAZIE AL M5S , GRAZIE A GUARDIA DI FINANZA che sta gia' lavorando in modo eccelso, GRAZIE alla MAGISTRATURA che provvedera a sostenere i giusti , e anche se sino ad ora non ha potuto lavorare, ma che ben presto tutti sappiamo che Ringrazieremo anche la pregiata POLIZIA.STA FINALMENTE CAMBIANDO TUTTO .UNIAMOCI TUTTI GENTE PULITA.ED ISTITUZIONI SERIE A RIBELLARCI DA TUTTO STO MARCIO.

walter messa 17.10.12 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Semplificando molto, l'Argentina è fallita per aver desertificato il tessuto produttivo nazionale aumentando a dismisura le importazioni e di conseguenza il debito pubblico estero. Una situazione troppo simile a quanto sta capitando in Italia.
La desertificazione nel nostro paese avviene perché le aziende chiudono per fallimento o per delocalizzare nei paesi llc (low labour cost) aumentando così i profitti.
A mio avviso lo stato dovrebbe premiare le aziende che si impegnano a non trasferire per un determinato arco temporale le proprie produzioni all'estero (con forme e modalità da decidere, ma che devono essere ferree)attraverso sgravi fiscali. Sicuramente è più conveniente per le casse dello stato ridurre leggermente il gettito fiscale attraverso questa modalità, piuttosto che rinunciarvi definitivamente quando queste se ne sono andate insieme a tutti i loro posti di lavoro.

Michel Pinto 17.10.12 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Noto con dispiacere che "l'incostituzionalità del taglio degli stipendi di
magistrati e manager eccedenti i 90mila € lordi" sta scivolando nel
dimenticatoio.
Sarebbe quantomeno indegno per la credibilità delle battaglie del
movimento.

Grazie per l'attenzione"

alive more 17.10.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che negli ultimi giorni ho seguito le varie trasmissioni a contenuto politico, sia sulle tv nazionali che quelle private, ebbene ho assistito al solito teatrino dei mantenuti perenni... da una parte politici insulsi e inadatti dall'altra i soliti giornalisti ed opinionisti che in questa situazione (e con gli interlocutori che si ritrovano) ci sguazzano e portano a casa lauti stipendi.
GLI UNI E GLI ALTRI INUTILI E DANNOSI, come diceva mio nonno e poi mio padre.

VENIAMO ADESSO AL DUNQUE.

In una Nazione chi produce vera ricchezza (quindi beni reali, come può essere una patata o un interruttore elettrico o un paio di calze), DEVE MANTENERE E PAGARE tutto il resto, che sommariamente si chiama SERVIZI (in parte utili come la buona sanità e la sicurezza)... ma deve PAGARE anche l'initile e dannoso (da molti decenni) e cioè MALA POLITICA (ormai ad personam) e BANCHE (privatizzazioni-ladrocinio e interessi usurai - la Bce gli presta euro all'1% e loro... con la storiella del 'decimo' riempiono i monitor di denaro fuffa oltre a strangolare aziende e privati).

IN SINTESI: ABBIAMO UN DEBITO PUBBLICO ENORME (il terzo sul pianeta, credo il primo pro-capite) e una CRESCITA nulla se non negativa.

IN QUESTO QUADRO FALLIMENTARE, in cui nessuna impresa sopravviverebbe, è incorniciato (imprigionato) il popolo che, nonostante tutto, è ancora l'unico a produrre quel po' di bene reale che permette agli artefici e commentatori del disastro di campare alla grande, riempendosi la bocca di chiacchiere e la pancia di leccornie.

SOLUZIONE UNICA POSSIBILE:
1)ESPROPRIO DI OGNI BENE DI TUTTA LA GENTAGLIA ARTEFICE DEL DISASTRO e conseguente RIPIANAMENTO DEL DEBITO PUBBLICO (e ne avanza).
2)NUOVA MONETA EMESSA DALLO STATO E VINCOLATA AL LAVORO (unico bene reale e disponibile per chiunque non voglia essere un parassita).
3)SISTEMA POLITICO A CAMERA UNICA CON ELEZIONE DIRETTA DA PARTE DEL POPOLO E VINCOLO DI MANDATO (max 2).

VOTANDO M5S SI PUO' FARE... OGNI ALTERNATIVA E' AGONIA!!!

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 17.10.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento

In Italia la piccola impresa è morta il giorno che è nata la grande impresa che produce tutto per tutti al miglior prezzo
con la nascita del grande manager son morti artigiani artisti ed inventori
oggi per lavorar devi aver miliardi o un parente in politica o venderti come un pomodoro

siska 17.10.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento

di la c'è renzi che ha un problema....

leo c., roma Commentatore certificato 17.10.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono discorsi che ho, già, sentito ma da parte di soggetti che mi sono sempre piaciuti poco:
DISCORSI DI COLORE BIANCO-CELESTE e di STAMPO LEGHISTA BRIANZOLO....prima delle piccole/medie imprerse vengono le persone (anziani, disabili, bambini e famiglie) che, poco alla volta, non riescono più non solo a curarsi od a farsi assistere, ma neppure più ad abitare ed a nutrirsi...sta estendendosi la povertà, in maniera rapidissima e devastante non vorrei finire come la Grecia con un forte recupero della mortalità infantile e senile...
E POI L'IMPRESA DI STATO, se la si vuol far funzionare, ed è questo il vero problema di tanti paesi e soprattutto del nostro, funziona perfettamente e può dare lavoro: tanto, pulito e migliore di quella privata, peggio ancora medio-piccola...
comincio a stancarmi di voi cari movimentisti, che mi pare state usurpando un termine a me ed a tanti altri molto caro.
Mi sorge spontanea una domanda innocente e biricchina chi sta, in verità, dietro di voi...e se, invece, siete in perfetta buona fede.... o lo fate o lo siete, dicono a Genova, scemi....
Vi chiedo di riflettere su certe affermazioni, prima di diffonderle, mi costringete, di nuovo, a non sapere chi votare!!!

kikka Jolie 17.10.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

vi sembrerà un consiglio stupido il mio ..prendetemi pure per il cu.o, ma la nostra storia, la nostra situazione politica attuale, mi ricorda moltissimo un cartone animato della Pixar " A Bug's life" 10.000.000 di formiche condannate alla tirannia di poche cavallette, finché non si accorgono che l'unione fa la forza .."finché non si svegliano" e si rivoltano contro. Chi l'ha visto mi sappia dire se non si ritrova in questo :-/

Roberta ., Firenze Commentatore certificato 17.10.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
Ogni giorno falliscono 35 imprese. Nel 2011 sono state 11.600, il peggiore dato dall'inizio della crisi. La previsione per il 2012 è di 13.000 nuovi fallimenti, più di mille al mese.
*****
------------------------------------------------

Non e' un gioco di parole, sono riusciti finalmente nell'impresa!

Continuando di questo passo i mezzi di produzione saranno resi liberi in pochissimo tempo, allora i socialcomunisti non avranno piu' scuse per il loro piu' totale fallimento.

Hasta de chi e hasta de la!


Spesso le persone trovano più facile essere un risultato del passato che una delle cause del futuro

leo c., roma Commentatore certificato 17.10.12 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Ilfatto.it: Fiorito, Berlusconi sapeva. In una lettera la denuncia un mese prima del caso

Qualche giorno fa è morto d'infarto il Magistrato che seguiva il caso Fiorito. I familiari del magistrato hanno richiesto l'autopsia.

Mi sembra interessante accostare le due notizie.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.12 12:55| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE MA NON VI SIETE RESI CONTO CHE E' PROPRIO QUESTO A CUI PUNTANO????SI' ... E' IL FALLIMENTO DEL PAESE CHE VOGLIONO ... ALTRIMENTI COME FANNO A SCHIAVIZZARCI SE SIAMO IN GRADO DI PROCURARCI LA PAGNOTTA????
LO SAPETE CHE SONO 3 ANNI CHE INSPIEGABILMENTE I PREZZI DEI PRODOTTI AGRICOLI SI ALZANO PER CHI ACQUISTA MA CHI LI PRODUCE HA PERSO QUASI IL 50% DEL SUO VALORE ECONOMICO TRA MINORI ENTRATE E MINORI PRODUZIONI???
QUANDO ANCHE IL CIBO COSTERA' UNA FOLLIA ALLORA SAPREMO CHE SIAMO SCHIAVI ... SE NON CI SVEGLIAMO PRIMA E GLIGLIOTTINIAMO QUESTI NEO MONARCHI CHE HANNO SOSTITUITO DIO COME PROCLAMATORE DI RE ED IMPERATORI CON IL DEBITO PUBBLICO ... DEL RESTO LA RIVOLUZIONE FRANCESE AVEVA FATTO BENE IL PROPRIO LAVORO SPAZZANDO VIA IL DIRITTO DINASTICO PER IMPOSIZIONE DIVINA ... ORA QUESTI TENTANO DI IMPORRE IL DIO DENARO TRAMITE IL DEBITO PUBBLICO COME IMPOSITORE DEI NUOVI RE E MONARCHI ... alla faccia del neoliberismo e dei suoi sacerdoti farisei e sepolcri imbiancati ... ma la VERA giustizia divina arriverà anche per loro e li spazzerà nuovamente con tuoni e fulmini ... come è successo qualche decina di anni fa, ma anche diverse volte nei secoli precedenti ...
Saluti
Aldo

Aldo Moro 17.10.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Formigoni coerente. Il vitalizio di 1.300 euri a cranio matura il 21 ottobre e lui, celestialmente, afferma oggi: "Consiglio sciolto il 25 ottobre".

La bocca insaziabile del conto corrente della Minetti ha già preso l'abituale posizione.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento

perfetto.

leo c., roma Commentatore certificato 17.10.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Gira e rigira... con i soliti 15-20 anni di RITARDO, si arriva sempre a cio' che la Lega diceva gia' (o, meglio, PRE-diceva, tra i frizzi e i lazzi di TUTTI gli altri, compresi quelli che ora frizzolazzano quel che si dice ORA e che lo ripeteranno a vanvera fra altri 15 anni (CHE NOJA!!!)).
Non e' il caso di SVEGLIARSI PRIMA? Qui i buoi continuano a scappare, ora che 15 anni DOPO arriva il grillo o il democristiano (pari son) della situazione a far finta di chiudere il recinto!

Giano Bifronte 17.10.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non discutete mai con un idiota,le persone potrebbero non notare la differenza.

leo c., roma Commentatore certificato 17.10.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per tutti!
Io la censura la combatto cosi':
Non mi frega dei voti, ho preso atto della cancellazione arbitraria che offende la democrazia e scelgo percorsi alternativi!
Non m'interessa piu' d'essere bannato o cancellato, ma i signori gestori possono tranquillamente mettersi l'anima in pace, che il commentatore "modello" non lo faro' e non mi certifichero':
Finiti i tempi dove...fai la discussione; pertinente, costumata, argomentata, *civile* (ossia ALLINEATA)...rincorri gli interlocutori per sviluppare un ragionamento...lasciare una 50 di commenti in toto e...
la CRITICHINA che non e' di gradimento, CANCELLATA!

La discussione allineata resta, (i 50 commenti) e la critichina invece, nell'inceneritore.

Scrivete nel regolamento:
Si prega di lasciare solo marKette, farete piu' bella figura, invece di pigliare per il culo le persone!

Anche volendo qualche volta intervenire in una discussione che mi stimola...mettero' SEMPRE la critichina!
Da me commento e critica marciano insieme:
O vi prendete entrambe o cancellate...ma le marKette a comando, GAME OVER!

Game Over 17.10.12 12:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per tutti quelli che stanno a rompere gli zibei, ...ma Grillo non parla di ...nel programma non c'è questo..non c'è quello.. ecc.
Temi del programma del m5*:
Stato e cittadini
Energia
Informazione
Economia
Trasporti
Salute
Istruzione
Questi sono i paletti su cui il m5* si muove lasciando ad ogni Meetup la libertà di ampliare .
Ad esempio nella mia città il m5* ha il seguente programma:
1. LAVORO E OCCUPAZIONE
a.Incentivi a ristrutturazioni edilizie e disincentivi al consumo del territorio
b. Incentivi al lavoro nelle Energie rinnovabili
c. Sostegno alla produzione locale al piccolo commercio e alle piccole imprese
d. Stop a nuovi centri commerciali
e. Polo tecnologico del Mare

2.SERVIZI PUBBLICI E SOCIALI

a.Acqua Pubblica
i.Azienda speciale pubblica per il servizio idrico
ii.Ricalcolo e riduzione della bolletta (campagna di obbedienza civile)
iii.Allacciamenti scarichi urbani ai sistemi di depurazione
iv. Riciclo delle acque chiare per usi industriali e annaffiamento verde pubblico
v. Monitoraggio Acqua potabile persa per perdite e scarichi inopportuni

b. Servizi Sanitari
c. Internet e Rete Civica gratuita
d. Mappatura e abbattimento delle barriere architettoniche
e. Miglioramento servizi pubblici e per gli anziani

3. COMUNE E CITTADINI

a. Riduzione Costi della Politica
i. Autoriduzione stipendio sindaco e assessori in proporzione al reddito medio degli spezzini
ii.Minimizzare numero assessorati
b. Strumenti di democrazia diretta
i. Referendum abrogativo - propositivo - consultivo senza quorum
ii. Consiglio comunale aperto
iii.Obbligatorietà abbinamento del referendum con elezioni regionali, nazionali e europee
iv. Elezione diretta da parte dei cittadini del Difensore Civico
v. Legge di iniziativa popolare comunale
vi. Assemblea Pubblica su Richiesta dei Cittadini
vii.Diario pubblico degli
VIII La prola ai cittadini
4. SOLUZIONI TRAFFICO URBANO

a. Potenziamento linee esistenti, loro efficienza, frequenza e
nuove
./.

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 17.10.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' davvero allucinante che le sorti di un paese dipendano da una banca americana come la Goldman Sachs che,2 anni fa,è stata incriminata per frode dalla SEC,l'ente governativo USA preposto alla vigilanza della Borsa valori e proprio mentre Obama tentava una riforma del sistema bancario.
E' spregevole che questa enorme banca abusi del revolving doors (porte girevoli),per cui i suoi uomini passano,come Monti o Draghi,a responsabilità pubbliche,in pieno conflitto di interessi
Nella prima campagna elettorale,Obama aveva promesso di ridurre l’influenza della banca ma poi la Goldman Sachs lo ha finanziato,Henry Paulson,segret.del Tesoro,era direttore operativo e amministratore delegato della Goldman Sachs;il lobbista della Goldman Sachs Mark Patterson era alla testa dello staff del Segretario del Tesoro Timothy Geithner,e il chairman della banca Lloyd Blankfein ha visitato la Casa Bianca almeno 10 volte
Altri personaggi mandati dalla banca alla testa di importanti istituti pubblici:
Robert Rubin,Segret.al Tesoro degli Stati Uniti, già socio e co-presidente della banca;
Robert Zoellick, Rappresentante per il Commercio degli Usa e presidente della Banca Mondiale, è stato managing director di Goldman Sachs;
Joshua Bolten, capo di gabinetto della Casa Bianca di Bush è stato direttore esecutivo di Goldman Sachs International a Londra
E ora Draghi, Monti e Papademos
Draghi è stato vicepresidente di Goldman Sachs per l'Europa dal 2002 al 2005
Gianni Letta,sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri nei governi Berlusconi e suo suggeritore costante
Ma anche Prodi,presid. IRI poi premier,poi pres.della Commissione Europea,è stato consulente della banca d'affari dal 90 al 93 e dopo il 97; il suo sottosegr. Massimo Tononi era partner e advisory director della banca d'affari

Tutto un "complotto da fantascienza", vero, Oscar Giannino?
Vero,Sabrina e compagni di merende,che fate di tutto per attribuire i poteri forti a Grillo e Casaleggio????

vivianav v., Bologna Commentatore certificato 17.10.12 12:36| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che si infami Grillo è spregevole!
(Viviana Vivarelli)
***********
E' altrettanto spregevole diffamare chi esprime liberamente la propria opinione dichiarando che è pagato dal PD senza avere uno straccio di prova!!!
Sto ancora aspettando la fonte di questa affermazione. Grazie

Est . Commentatore certificato 17.10.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti hanno il diritto di rimanere privi di sensi,di votare i partiti della distruzione.
Noi siamo,senza possibili eccezioni di sorta,
il reale cambiamento.
Agonizzanti in un letto, tra molti anni da adesso, siete sicuri che non sognerete di barattare tutti i giorni che avrete vissuto a partire da oggi per avere l'occasione, solo un altra occasione, di tornare qui sul campo ad urlare ai nostri nemici che possono toglierci la vita, ma non ci toglieranno mai la libertà?!
(Braveheart.)

leo c., roma Commentatore certificato 17.10.12 12:25| 
 |
Rispondi al commento

ogni scenario, anche il più catastrofico, ha vie di fuga che normalmente non seguono le strade convenzionali.
Nessuna delle oligarchie comprerebbe prodotti realizzati dalle loro stesse grandi società multinazionali.
La via dell'eleganza appartiene solo alle PMI e alla creatività di migliaia di piccoli artigiani.
Per competere dobbiamo trovare forme di collaborazione, oppure essere accomunati da un pensiero artistico comune.
Questo è quello che abbiamo fatto con Energitismo e il 26 ottobre lanceremo a Vicenza l'allenaza per l'arte e l'energia. Per esportare il Rinascimento dell'Energia nel mondo

claudia bettiol 17.10.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo, prendo atto che NON ESISTE, se non nella fantasia di chi lo scrive, alcuna prova, alcuna fonte chiara ed evidente, del fatto che su questo blog ci siano persone pagate dal PD e che chi lo scrive E' IN MALAFEDE! C'è poi un intelligentissimo che afferma che su questo blog....udite, udite...vengono bannati solo i commenti STUPIDI.
Mi piacerebbe sapere chi decide qual'è il commento stupido e qual'è il commento intelligente e quali siano i parametri per valutarli.
I bloggers che leggono possono segnalare un commento inappropriato ma NON BLOCCARE LA MAIL.
Questo lo può faro solo lo staff, quello si, PAGATO per mettere a tacere il dissenso.
Un paio di settimane fa ho scritto un commento che non offendeva nessuno e riguardava lo scandalo della Regione Lazio e una poesia di B. Brecht. Per tre volte sono stati censurati entrambi nel giro di pochi secondi.
Qui si offende la democrazia, la libertà di opinione, si offende anche l'intelligenza delle persone. Ci sono dei veri e propri Talebani che si sentono padroni del blog e non ho capito a che titolo. Si lamentano quando i loro commenti vengono rossati come avessero l'esclusiva di votare scarso un commento e poi fingono di non vedere LA CENSURA!
Continuate così...ad maiora!

Est . Commentatore certificato 17.10.12 12:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a me sta bene mantener il dipendenete pubblico che ha conseguito il posto di lavoro per meriti se tutela la vita di gente onesta e non di criminali

siska 17.10.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco fatti che il ‘grande’ economista Oscar Giannino scarta in modo beffardo come fantascienza perché al grande capitalismo non piace che si sappiano,come nelle guerre irache o afgane non aveva piacere che si sapessero le vere ragioni dell’invasione
La Goldman Sachs è una delle più grandi banche d'affari del mondo,si occupa principalmente di investimenti bancari e azionari,di risparmio gestito e di altri servizi finanziari, prevalentemente con investitori istituzionali (multinazionali,GOVERNI e privati)
La Goldman Sachs è uno dei poteri forti dell’Occidente.Ed è inutile che i TROLL mentando dicendo che stanno dietro Grillo o Casaleggio perché i fatti sono ben diversi
La Goldman Sachs è uno dei perni dell’alta finanza mondiale e di quel neoliberismo che intende schiacciare l’economia e la politica degli Europei con un mercato senza regole o freni dominato da squali,come le 20 multinazionali maggiori del mondo,e,visto che tutte le promesse del neoliberismo sono fallite,sceglie ora la via ‘forte’ del ricatto sul debito,per ridurci,con l’aiuto del Fm,come fece con l’Argentina,con una razzia finanziaria che,come quelle di Attila,non lascerà dietro di sé nemmeno l’erba
La Goldman Sachs è entrata direttamente nella politica degli Stati con i suoi emissari,come i Segret.al Tesoro USA Robert Rubin ed Henry Paulson,il Governat.della Banca del Canada Mark Carney,il Governat.della Bce Mario Draghi,il premier greco Papademos e il Premier italiano Mario Monti,a cui Napolitano e il Pd hanno proditoriamente consegnato l’Italia
La Goldman Sachs ha dichiarato che è contenta del Pd italiano(visto che,primarie o no,ha già deciso per un Monti 2)e il vice di Bersani Enrico Letta è stato invitato a prendere le consegne alla riunione annuale del Bilderberg ed è stato richiesto come successore di Monti
Mi pare chiarissimo quello che sta avvenendo,chi sono i traditori di questo paese e cosa vogliono fare per distruggerlo col consenso di Bersani,B e Casini
Che si infami Grillo è spregevole!

vivianav v., Bologna Commentatore certificato 17.10.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiutatemi, mi dite da dove vengono queste informazioni? son in Chat su FB con una persona che afferma di essere a conoscenza di quanto segue: copio ed incollo "anche perchè lui è "retto" dalla Casaleggio associati, a sua volta facente parte della JP Morgan che è una delle più potenti banche mondiali." Lui sta per Grillo... da dove saltano fuori tali cose??

Roberta ., Firenze Commentatore certificato 17.10.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...però, repetita iuvant a quanto pare: ho notato nick super-aggressivi che venivano sfanculati al millisecondo, che ora si propongono con "perbacco", "per favore", "sai com'è...". Ahahahahahh è una delizia da spalmare sul pe...oops sul pane.

Buon natale & felice anno nuovo a voi e famiglia (hihihihihh)...

L'osservatore è l'osservato Commentatore certificato 17.10.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Sarà una mia impressione ma spariscono solo i commenti estremamente stupidi, o quelli
che ripropongono le solite faziosità per le quali ormai nessuno vuole spendere
più tempo per RIDARE delucidazioni di merito.
Richiedere sempre le stesse cose significa voler dare fastidio a prescindere.

P.s.
Beppe quando cammina nei prati schiaccia le formiche con cinica indifferenza ( stessa cosa GianRoberto ), qualcuno
sa darmi risposte in merito?
Perché i prati non possono diventare complessi in cemento armato, mai ultimati, rifugio
sicuro per le formiche?
Su su M5S, risposte se no voto per i faccia di merda.

Ivan . Commentatore certificato 17.10.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il lavoro di montaggio del giornalista televisivo quindi - commenta Gabanelli - è per loro una 'cattiva abitudine', e ritengono di agire in totale trasparenza''. ''Qui - continua - bisogna mettersi d'accordo sul concetto di trasparenza, perchè il 19 settembre scorso, parlando delle trattative per la rete Ngn, il presidente della Cdp Franco Bassanini ha dichiarato: 'A differenza del dottor Bernabè e del dottor Patuano, noi gli accordi di riservatezza li rispettiamo'. Riservatezza su una questione dove ci sono in ballo miliardi di euro dei risparmiatori postali, e il prezzo della rete in rame e' difficile da stabilire?

La trasparenza cosa sarebbe, dirci come si sono messi d'accordo a cose fatte?'',

http://www.cadoinpiedi.it/2012/10/17/report_la_gabanelli_replica_cosi_alle_accuse.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.10.12 11:28| 
 |
Rispondi al commento

sicilia:

dopo gli XXXXXXXX forestali
dopo gli XXXXX camminatori
dopo gli XXXXX spalaneve con straordinari nel mese di agosto
dopo gli XXX palafrenieri senza cavallo
dopo gli XXX trattoristi senza trattore
dopo gli XXX baby pensionati statali
dopo gli XXX contatombini
dopo gli XXXXXXX statali a fare un casso
dopo le mega pensioni ai dirigenti statali con relativo bonus funerale
dopo la marea di statali siculi
dopo la marea degli statali che timbravano per 10

da inizio anno trovati circa 500 siculi che riscuotevano la pensione del babbo morto .. e, alcuni da 25 anni

sud: rovina dell'italia!!!

soldi girati dalla sicilia allo stato italiano tramite tasse: 0,00 euro

ultimo contributo free dello stato italiano verso la sicilia: vedi sopra

Michele Vigorelli Commentatore certificato 17.10.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO NON SONO STATO...

Di uno stato così, io non so che farmene.
Di uno stato che non considera la volontà dei cittadini,io non voglio più saperne.
Di uno stato che affama le aziende che lavorano per lui stesso, non pagandogli il dovuto nei tempi "da lui stesso stabiliti" io non so più che farmene.
Di uno stato che pretende senza dare il buon esempio, io non so più che farmene.
Di uno stato a cui non mi posso rivolgere se ho bisogno di aiuto, non mi sento di appartenere.
Di uno stato che decide che i governi non occorre votarli, non voglio che si chiami "Democratico".
Di uno stato che lascia indietro gli ultimi, le persone tramite cui si manifesta Dio, dico che non è degno di essere chiamato stato.
Uno stato che ci ha ridotto in questo "Stato", è da azzerare, mandare al rogo e da ripensare e rifondare partendo da zero,tutti insieme.

Gianni B 17.10.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Pisanu, che siede al Parlamento dal lontano 1972 e che ad andare a casa non cipensa proprio. Anzi, rilancia: "Voglio il record. Esiste in Sardegna una famiglia che detiene il record di longevità. Dovete permettere a un politico sardo di stabilire il record della longevità politica. Saranno gli elettori a decidere".

si... a 50 euro per voto!!!

sud: rovina dell'italia!!!

Michele Vigorelli Commentatore certificato 17.10.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano, Monti, il governo ed il parlamento sono tutti responsabili, oltre che di attentato alla costituzione ed alto tradimento, anche del reato di associazione a delinquere finalizzato a ledere l'integrità, l’indipendenza o l’unità dello Stato, ossia art. 241 cod. pen: "Chiunque commette un fatto diretto a sottoporre il territorio dello Stato o una parte di esso alla sovranità di uno Stato straniero, ovvero a menomare l’indipendenza dello Stato è punito con l'ergastolo"

Purtroppo sia Napolitano che i Parlamentari godono dell'immunità. In particolare, l'immunità per i parlamentari è stabilita dall'art. 68 della Costituzione, che recita: "(omissis) Senza autorizzazione della Camera alla quale appartiene, nessun membro del Parlamento può essere sottoposto a perquisizione personale o domiciliare, né può essere arrestato o altrimenti privato della libertà personale, o mantenuto in detenzione, salvo che in esecuzione di una sentenza irrevocabile di condanna, ovvero se sia colto nell'atto di commettere un delitto per il quale è previsto l'arresto obbligatorio in flagranza. Analoga autorizzazione è richiesta per sottoporre i membri del Parlamento ad intercettazioni, in qualsiasi forma, di conversazioni o comunicazioni e a sequestro di corrispondenza".

Ai sensi di tale norma NON è consentito all'autorità giudiziaria, senza la preventiva autorizzazione della Camera: sottoporre a perquisizione personale o domiciliare il parlamentare, arrestare o privare della libertà personale il membro del Parlamento ad eccezione di una sentenza irrevocabile o della flagranza, e procedere ad intercettazioni delle conversazioni.

QUANDO IL MV5STELLE SARA' IN PARLAMENTO, COME PRIMA COSA, DOVRA' PROPORRE UNA LEGGE COSTITUZIONALE CHE CANCELLI INTEGRALMENTE L'ART. 68 DELLA COSTITUZIONE..SOLO COSI SARA' POSSIBILE PERSEGUIRE LEGALMENTE I RESPONSABILI DELL'ATTUALE DISSESTO ECONOMICO, FINANZIARIO E POLITICO DELL'ITALIA.

Benedetto Neroni Commentatore certificato 17.10.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Amare il Movimento ed esultare per i discorsi di Grillo significano amare ed esultare per il nostro Paese che è così pieno di storture, corruzione, inadempienze pagate a peso d' oro ecc., che l'unica speranza ormai tanta gente la ripone nel 5S.
L'altra possibilità di salvezza è la fuga dall'Italia. Chiuso.

franca s. Commentatore certificato 17.10.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Viviana, vorrei chiederti una cortesia.
Mi posti il link dal quale hai ricavato la notizia dei cento troll pagati dal PD che continui a divulgare? No perchè o hai le prove di ciò che scrivi o te lo sei sognato. Non me ne frega un accidente di difendere il PD nè alcun altro partito ma continui a sostenere questa tesi e vorrei sapere da dove salta fuori.
Qui chiunque si azzardi ad esprimere un'opinione diversa da quella della maggioranza è automaticamente del PD o di qualcun altro partito.
Ma perchè vi riesce così difficile accettare il confronto ed il dissenso?
Perchè fai finta di non vedere che vengono cancellati commenti che rispettano le regole del blog e rimangono commenti razzisti, inneggianti alla violenza, offensivi della dignità di chi scrive? Un po' di onestà intellettuale, perdiana!

Est . Commentatore certificato 17.10.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secondo me il problema dei due soli mandati nasce dalle capacita' o incapacita' del singolo parlamentare (un po' come il discorso sulla sua busta paga).
ricordo agli inizi del duemila quando nanni moretti diceva che con i leader del'epoca (che sono poi gli stessi di oggi) la sinistra non avrebbe mai vinto. i vari d'alema, fioroni etcetc. erano da rottamare gia' allora, incapaci, pusillanimi e piccoli cloni del berlusconismo.

francesco 17.10.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

In questo Paese non hai interesse a lavorare...

O fai l'evasore,il corruttore,ti aggrappi a politicanti locali da strapazzo o e' meglio lasciare se si puo'...

Io ho lasciato la mia professione e , pur potendo lavorare ancora, mi sono messo in pensione..
E nonostante una riduzione ovvia di reddito , le cose mi vanno meglio . Il c/c non e' piu' in rosso, perche' io pagavo (a rate) il 65% di tasse, piu' la sanguisuga del commercialista, non ho piu' le spese di gestione, insomma, sono rinato.PURTROPPO,consiglio a chi lo puo' fare, di dimettersi dal lavoro e di campare in maniera minimalista, sottraendo risorse allo Stato Padrone ingordo e assassino..Certo e' che ,cosi' facendo , questa Nazione diventera' un deserto e i nostri figli dovranno prendere la valigia ed emigrare.

klaus k. Commentatore certificato 17.10.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Una delle grandi bugie e mistificazioni assolute che circolano da sempre in Italia è legata al concetto della parola "Stato" Attenzione che lo Stato che dovrebbe decidere in democrazia vera è costituito dalla totalità dei cittadini che lo compongo e che dovrebbero decidere delle loro sorti e quelle direzionali della nazione.Lo Stato quindi non è una "entità"che se ne và a spasso in allegra autonomia.Lo Stato oggi è invece composto da un manipolo di persone che per nome e conto di nessuno fanno e disfano la nostra vita sotto la denominazione della bella parolona "Stato"con la quale si riempiono la bocca ma non in vera relazione con esso se non nei loro interessi da coltivare.Quindi lo Stato viene usato come una specie di castigamatti o di entità di comodo in quanto "forma priva di sostanza" è solo aria fritta e in nome di questa proiezione alienata fuori di noi che oggi viene chiamata Stato ecco l'alibi perfetto per ogni schifezza e nefandezza sociale.Quindi oggi i cittadini non sono lo "Stato quello vero" ma ne sono fuori praticamente ma debbono a questo fantomatico Stato tasse,balzelli,doveri,e quant'altro occorra a rabbonire il Moloch Stato.Quindi mentre lo Stato dominante è aria fritta ed immagine vuota di sostanza per il bene che dovrebbe agire nella collettività il sangue degli Italiani che muoiono giorno per giorno in vario modo è vero e reale.
Davvero una follia che và fermata.
Votare CinqueStelle è l'unica speranza.
Unica.

Francesco Roma*****
CinqueStelle

Francesco S., Roma Commentatore certificato 17.10.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

segue: per riscrivere un C.P. ormai obsoleto ed iniquo, che affronti, in modo particolarmente severo, i reati della pubblica amministrazione.

Tom Collins (fireman 73), Napoli Commentatore certificato 17.10.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento

I sondaggi sono incoerenti tra loro, lo si vede incrociando i dati.
Per Emg la prima forza politica è il Pd che grazie alle discussioni attorno alle primarie sale al 28,1%,
2° il M5S al 17,7, ma secondo alcuni è lanciato verso il 20.
il Pdl scende al 16,8, la Lega al 6,8, Sel al 5,2, sono tutti in perdita.
Tra non votanti e incerti abbiamo il 57,4%, il che vuol dire che le elezioni dipenderanno solo dal 43,6% dell’elettorato, una caduta secca della partecipazione democratica che vede più di metà del Paese astrarsi dalla politica.
Secondo Demoskopea, l’89% degli Italiani è pessimista sul futuro e sull’opera dei partiti, e il 38% pensa che sia il M5S la vera novità che interpreta meglio la volontà collettiva (perché non pensano di votarlo, allora?) mentre la fiducia nei partiti è scesa dal 4 al 2% (perché continuano a votarli allora?)
E se per Emg Monti mantiene la fiducia al 49%, come fa Demoskopea a dire che solo il 12% degli Italiani ha ancora fiducia in lui? Se valesse il 12, ciò significherebbe il suo completo fallimento. Altro che gli elogi di cui egli gratifica se stesso e le decisioni di Berlusconi, Casini e Alfano di fare un Monti 2!!
Infine, se in questi ultimi 18 anni il Pdl e il Pd si sono divisi equamente il Governo (B: 3.341 giorni, csx: 3.254), rifiutando ogni freno e ogni controllo, portando entrambi al fallimento il Paese e imbastendo fra tutti e due un sistema di potere antidemocratico e corrotto, come fa ancora metà degli Italiani a pensare di votarli?
E come fa qualcuno ad avere ancora fiducia in un commissario come Monti che in 10 mesi ha straziato l’Italia, colpendo solo le categorie più deboli, e preservando politici, corrotti ed evasori in modo colluso e indecente?

vivianav v., Bologna Commentatore certificato 17.10.12 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SEGUE.
--
In una democrazia normale il parlamento, come sapete, svolge il potere legislativo, ma noi non siamo una democrazia “normale”, il nostro parlamento e’ un covo di imbroglioni e mariuoli che si ritagliano leggi e leggine contorte a loro convenienza, tutelandosi ben, bene le proprie chiappe, per evitare quello che avviene negli Stati Uniti. Li, i colpevoli di reati finanziari come peculato,concussione,corruzione, e aggiotaggio, se beccati, pagano pene severissime, ben felici di non essere in Cina, dove, i colpevoli di tali reati, sono messi addirittura a morte.Questi fetenti, da noi, complice un codice penale di merda e orde di azzeccagarbugli al soldo dei potenti, pagano per questi reati poco e niente, e una volta “espiate” le ridicole pene loro comminate, si vanno a pappare tutti i soldoni che si sono rubati.E allora ? Ogni mattina ci sembra di ascoltare un bollettino di guerra, tanto, questa piaga, ha infettato la nostra classe politica,milioni e milioni di euro spesi da questi delinquenti alla faccia di migliaia di lavoratori che hanno perso il posto di lavoro e le loro mogli che fanno fatica a mettere un piatto a tavola. Demagogia un cazzo ! Se pensi che questi fiumi di denaro pubblico avrebbero potuto alleviare, e non poco, tante famiglie italiane che si trovano in difficoltacostituzionalisti,giudici,giuristi,i.e., per riscrivere un C.P. ormai obsoleto ed iniquo, che affronti, in modo particolarmente severo, i r

Tom Collins (fireman 73), Napoli Commentatore certificato 17.10.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

New York - Trent'anni di carcere, per avere preso alla leggera le regole Usa sui finanziamenti alle campagne elettorali. E' la pena massima che rischia John Edwards, ex candidato vicepresidente nel 2004 e poi in corsa per la nomination del Partito democratico nel 2008. Oltre ai 30 anni di carcere c'è una multa da 1,5 milioni di dollari nell'armamentario delle pene previsto dal codice federale.In caso di condanna al carcere Edwards dovrà iniziare subito a scontare la pena: negli Stati Uniti non vi è rinvio in attesa di ulteriori gradi di giudizio.
--
In una democrazia normale il parlamento, come sapete, svolge il potere legislativo, ma noi non siamo una democrazia “normale”, il nostro parlamento e’ un covo di imbroglioni e mariuoli che si ritagliano leggi e leggine contorte a loro convenienza, tutelandosi ben, bene le proprie chiappe, per evitare quello che avviene negli Stati Uniti. Li, i colpevoli di reati finanziari come peculato,concussione,corruzione, e aggiotaggio, se beccati, pagano pene severissime, ben felici di non essere in Cina, dove, i colpevoli di tali reati, sono messi addirittura a morte.Questi fetenti, da noi, complice un codice penale di merda e orde di azzeccagarbugli al soldo dei potenti, pagano per questi reati poco e niente, e una volta “espiate” le ridicole pene loro comminate, si vanno a pappare tutti i soldoni che si sono rubati.E allora ? Ogni mattina ci sembra di ascoltare un bollettino di guerra, tanto, questa piaga, ha infettato la nostra classe politica,milioni e milioni di euro spesi da questi delinquenti alla faccia di migliaia di lavoratori che hanno perso il posto di lavoro e le loro mogli che fanno fatica a mettere un piatto a tavola. Demagogia un cazzo ! Se pensi che questi fiumi di denaro pubblico avrebbero potuto alleviare, e non poco, tante famiglie italiane che si trovano in difficolta’.

Tom Collins (fireman 73), Napoli Commentatore certificato 17.10.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

propongo a tutti gli ultrasettantenni di costituirsi in una forza Kamikaze per far saltare in aria questa massa di corrotti, daremo una ultima cosa buona ai nostri nipoti.

adriano fontanot 17.10.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per risolvere la situazione italiana una delle primissime riforme da fare è la RIFORMA FISCALE accompagnata da un decurtamento sostanzioso delle aliquote in atto.
La riforma la vedrei all'americana, dove tutti controllano tutti.
E' un eccellente ed artificiale artifizio per coinvolgere tutta la popolazione su di un aspetto fondamentale della vita in comune.

PRIMO:
RIFORMA FISCALE ALL'AMERICANA CON ROTTURA (DECURTAZIONE SIGNIFICATIVA) DELLE ALIQUOTE FISCALI!!!

Francesco. Folchi, Roma Commentatore certificato 17.10.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo governo con le manovre fatte ha garantito (come al solito) la grande evasione.
Ha garantito la grande evasione perchè le ha fatto vedere che riescono comunque a ricavare soldi senza intaccare (se non in infinitesima parte) i famosi 180.000.000 di evasione annui del nostro paese.
Le loro manovre finanziarie sono garanzia per i grandi evasori che, come fanno oramai dall'inizio del regno d'Italia, si arricchiscono sulla pelle del resto della popolazione italiana.
La mafia italkiana è la più grande, complessa, vigliacca macchina mangiasoldi del mondo.

Bisognerebbe ribellarsi e tagliare teste . . . solo gli dei invece sanno ciò che faremo.

Buongiorno.

Francesco. Folchi, Roma Commentatore certificato 17.10.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento

MOV. 5 STELLE secondo partito!

Se andra' all'opposizione del PD consiglio di candidare la Rosellini e bellandi che sanno come contrastarli!
QUI, la rosellini intenta a smistare la posta al Sindaco PD!
https://www.facebook.com/events/301622313222307/

Leggi link:

giuseppe 17.10.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento

In genere gli Italiani mancano di professionalita'. In Germania per fare il muratore devi frequentare una scuola specifica,Technikerschule Bauschule, essendo il lavoro di muratore cosa delicata e che richiede intelligenza...Infatti in Italia le case le paghi care e sono fatte alla c..o di cane. Per fare la commessa di abbigliamento una commessa tedesca deve sapere cosa e' la Viscosa e Poliestere,Lycra, se si lavano in lavatrice, solo a secco, ecc...
Niente e' lasciato al caso.
Cosi' per le professioni e la politica.
Si vede in Italia la scarsa professionalita' anche del governo tecnico dei "professori".

Il famoso architetto veneziano Scarpa era solito dire " Il piu' bravo architetto italiano a Zurigo lo prendono come manovale". Da qui potete capire in che mani siamo.

klaus k. Commentatore certificato 17.10.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Informare Per Resistere

E quindi, Angela Merkel arriva al varco per il controllo passaporti dell'aeroporto di Atene.

“Nazionalità?” chiede l'ufficiale.

“Tedesca”, risponde lei.

“Occupazione?”

“Nah, resto solo per alcuni giorni."

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.10.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quale delusione questo blog è zeppo di ignoranti
che usano il turpiloquio al posto della lingua
italiana pochissime sono le persone con cui
si può dialogare e poi sono convinto che la maggior
parte non legge i commenti degli altri e usa
il blog solo per sfogarsi dei propri malesseri.
non va bene.

zabaione0 17.10.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le PMI supportano il paese: l'esercito d ipiccoli commercianti , artigiani , professionisiti, piccoli imprenditori, dovrebbero tolgiere il nutrimento all'esercito dei parassitiladroni.
Il modo è molto semplice:
- chiudere tutti insieme e contemporaneamente le attività
oppure
- effettuare tutti insieme uno sciopero fiscale .

Tolto il denaro, il sistema imploderà. Senza usare violenza .
Questo per non togliere la speranza e i sogni ai nostri figli .

http://www.youtube.com/watch?v=c1Srqx0UKSY

upondu pondu 17.10.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento

"Le piccole e medie imprese sono vicine al collasso".

Le società che gestiscono i Giochi, quasi tutte nella Confindustria, hanno invece il TERZO fatturato, circa 80 MILIARDI nel 2011 !
DIECI società delle slot machines, dopo un accertamento della Guardia di Finanza, risulta che DEVONO allo Stato
98 MILIARDI di EURO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Lo Stato, il ministro delle Finanze, Equitalia, l'Agenzia delle Entrate, i Monopoli di Stato, ecc.... NON FANNO NULLA DI CONCRETO
per farseli dare !!!!!!!!!

Il 16 dicembre 2011, la Camera dei Deputati ha approvato un Ordine del giorno, ACCETTATO anche dal Governo, che IMPEGNAVA il Governo a "prendre le opportune iniziative"
(http://www.mil2002.org/battaglie/slot/111216_odg_barbato.pdf ).

NON HANNO FATTO NULLA !!!!!!!!!!!!!!!!

Sarebbe stato sufficiente "convocare" le DIECI società e porle davanti ad una "alternativa" :
PAGARE i 98 MILIARDI a rate, anche 30 anni ( e il Governo avrebbe "cartolarizzato" il tutto ), o altrimenti NON SI RINNOVAVANO LE CONCESSIONI e si procedeva al SEQUESTRO di TUTTE le "macchinette" !!!!!

Perché non è stato fatto NULLA ??????????????

Chi "protegge-tutela" queste DIECI società, al punto tale che durante le varie "manovre" NON SONO STATE "toccate" ????
Mentre i semplici Cittadini sono stati "massacrati" !!!!!!!!

Solamente un GRANDE successo elettorale del
"MoVimento 5 Stelle" , riuscirà a "risolvere" questo che è un vero e proprio SCANDALO !!!!

E' IMPORTANTISSIMO iniziare dalla SICILIA !

Diamoci TUTTI da fare perché il 28 ottobre i SICILIANI vadano a VOTARE il
"MoVimento 5 Stelle" !!!!!!!!!!!!!!!!!!

Movimento Indipendentista Ligure 17.10.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Italia Ottomana. Ma molto Peggio (di Maurizio Blondet)

Come tengono la contabilità gli ufficia comunali di 400 Comuni?Come mai un Comune grosso come Bologna non ha tra il suo personale abbastanza competenze e capacità da riscuotere le tasse comunali in proprio? A che servono tanti dipendenti comunali,allora?

I Comuni nascono per gestire servizi ai loro cittadini, acqua, luce, energia, trasporti, nettezza urbana, magari edilizia convenzionata, centrale del latte, eccetera. L’hanno fatto per decenni dal dopoguerra. Oggi, hanno scoperto la (falsa) «privatizzazione»: i Comuni creano società private (loro dicono «partecipate») per far loro gestire i servizi che devono fornire loro. È un trucco immondo perché i Comuni sono per lo più azionisti di maggioranza di queste «private»: serve solo a scavalcare i controlli che incombono sulle gestioni pubbliche. Ma comunque, adesso i municipi – e il loro personale – non fanno più i servizi che avevano l’obbligo di rendere; li hanno appaltati. Apprendiamo adesso che il loro personale non si occupa nemmeno di riscuotere le tasse, avendo dato la bisogna in appalto.


http://www.informarexresistere.fr/2012/10/17/italia-ottomana-ma-molto-peggio-di-maurizio-blondet/#axzz29V8xput0

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.10.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento


. Sfatare un mito .
Non è pensabile che un imprenditore lasci il 60% del ricavato in tasse per non avere(fra l'altro)alcun servizio. E, anche avendo ottimi servizi, il 60% è qualcosa di aberrante(Lo so che appare una cifra alta ma se consideriamo TUTTE le tasse che paghiamo, vedrete che si arriva a quella cifretta).
L'evasione, oggigiorno, appare, per molti casi, una questione di sopravvivenza.
Si devono pagare le tasse ma, non a discapito della propria pelle, e che azz!
Ma volevo anche parlare della politica dell'attuale governo tecnico che appare come un ammazza sette a 360° ma che invece è un governo iperconservatore come non mai visti.
L'attuale politica economica è basata sul certo (pensioni, servizi, stipendi pubblici ecc.)e pertanto taglia i soldi che riesce a contabilizzare e pertanto vedere.
E qui si nasconde l'antico vizio italiano di contabilizzare il certo lasciando l'incerto(si parla di 180.000.000. di euro di evasione annua) nel limbo della terra di nessuno. Si organizzano propagandistiche cacce alle streghe a Cortina, si decide di bancomatizzare tutte le spese e non oltre i mille Euro, si organizza un cervello elettronico(dicasi supercomputer)per monitorizzare tutto e tutti.

Ma se si vede con attenzione questo lavorio, ci si rende conto che non conta nulla.
E' facilmente dimostrabile.
Se il supercomputer controlla tutti, ammettendo che si voglia monitorare tutti, con quali strumenti, personale, tempi riesco a stanare tutti i disonesti? Non bastano milioni di persone e centinaia d'anni.
Se ad oggi si riesce a stanare poche migliaia di evasori all'anno, con tutti questi attrezzi, prevedo che l'aumento sarà di poche centinaia di unità, non più, perché il personale è quello e anche il tempo è sempre quello ma gli evasori sono praticamente tutti gli italiani.
Non è aumentando leggi e strumenti che si risolve la situazione. Anzi così la si complica a vantaggio dei grandi evasori.
Va cambiato l'impianto legislativo in toto.
Questo s'ha da fa’, Ci

Francesco. Folchi, Roma Commentatore certificato 17.10.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

L'imprenditore che, stufo di pagare mazzette, denunciò Mario Chiesa, non ebbe più lavoro.
20 anni fa, a Milano, non a Palermo.

antonio d., carrara Commentatore certificato 17.10.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

ECCO PERCHE' HANNO FATTO APRIRE TANTI CONTI CORRENTI.......

Avete un conto corrente? Ecco cosa succederà il 31 ottobre
I dati contabili verranno comunicati all’anagrafe tributaria da parte di banche e operatori finanziari

L'arma utilizzata da Mario Monti contro l'evasione. Dal prossimo 31 ottobre, infatti, entreranno in vigore le disposizioni contenute nell'articolo 11 del decreto Salva Italia. Che cosa prevede la norma è molto semplice: la comunicazione dei dati contabili all'anagrafe tributaria da parte di banche e operatori finanziari.

In pratica l'Agenzia delle Entrate disporrà di milioni di informazioni. Banche, Poste italiane, intermediari finanziari, Assicurazioni, società di gestione del risparmio e ogni altro operatore finanziario, avranno l'obbligo di comunicare al fisco tutte le informazioni relative ai conti e ai rapporti finanziari, compresi movimenti e importi delle operazioni.

Spiega Libero: "i dati potranno prendere due vie. Una porta al redditometro, il mostruoso meccanismo che, stando alle intenzioni degli ideatori, sarebbe addirittura in grado di prevedere una nostra futura evasione, elaborando in anticipo quale sarebbe il nostro profilo di contribuente "con - gruo". In sostanza Serpico, che dietro la minacciosa immagine del superpoliziotto nasconde l'acronimo Servizio per le informazioni sul contribuente, sulla base delle nostre spese e del nostro stile di vita sa prima di noi quante tasse dovremo pagare. Se poi la cifra non coincide potrebbero essere guai, soprattutto se non sarete in grado di dimostrare, ricevute alla mano, per quale motivo avete pagato meno tasse

di quelle stabilite dal vostro algoritmo."

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.10.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggete qua

http://www.repubblica.it/economia/2012/10/15/news/grilli_legge_stabilit-44544270/

Giocano sulla nostra PAURA!! Ci tengono in mano con giochetti burocratici, "ti tolgo mezzo punto, ti aumento mezzo punto"....
Siamo nelle mani di giocolieri burocratici.

LORO CAMPANO SULL'IDEA CHE NOI COMPRENDIAMO APPIENO LA SITUAZIONE ECONOMICA E CHE SIAMO TALMENTE EGOISTI DA PENSARE DI TRARRE VANTAGGIO DA UNA DIMINUZIONE DI UN PUNTO DI QUA E UN AUMENTO DI LA'

Giocano sulla Meschinità di un Paese che presuppongono sia fatto da persone chiuse in se stesse sempre pronte a centellinare con le unghie il proprio interesse come le ARPIE!! Ci stanno rovinando definitivamente! Andando avanti così non crederemo più neanche di essere un popolo!

mario mario Commentatore certificato 17.10.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento

recentemente ho visto una merda parlare in terza persona e diceva "la Merda farà...la Merda dirà..la Merda qua e là...", ma chi era, chi era......

harry haller Commentatore certificato 17.10.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno uccidendo le piccole imprese

Le piccole imprese, oltre a dover affrontare un contesto saturo di burocrazia e di tasse, negli ultimi due anni subiscono anche il ricatto dell'Agenzia delle Entrate. Nel nome della lotta all'evasione fiscale vengono messi in atto dei veri e propri atti estorsivi che gettano nella disperazione piccoli imprenditori, spesso impreparati ed incapaci ad affrontare uno Stato arrogante ed iniquo.
Anzichè supportare il tessuto produttivo del paese, Enti locali, Camere di Commercio, Agenzia delle Entrate, tutto l'apparato pubblico ha concentrato tutte le energie sull'erogazione di sanzioni, compreso quelle per le formalità più banali.
Sono le piccole attività produttive che sostengono l'economia del paese e se queste chiudono con esse crolla anche il resto del sistema.
Bologna

Manuela Bologna 17.10.12 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Ve lo dico e ve lo chiedo a tutti , per favore non usiamo piu la parola STATO nel dire che ci prende le tasse e tutte le cose 'spaventose' che succedono, che se usiamo la parola STATO vuol implicitamente dire che tutti ne siamo responsabili ,meglio usare la parola CASTA o PRINCIPI o POLITICANTI o AUTOELETTI od ogni altra cosa che identifichi bene da dove arrivano veramente i problemi .Usando STATO diamo allo STATO la parvenza di un sultano che decide vita morte o miracoli per tutti come fosse un potere divino , ma alla fine lo stato siamo noi tutti e la CASTA ti risponderà come sempre che la colpa non è la loro ma dello STATO cioè di tutti , la gente riabbasserà la testa pronta di nuovo al sacrificio . TUTTO QUESTO DEVE FINIRE o finiremo di morire a stenti tutti noi che ci identifichiamo cittadini di uno stato fuori dallo STATO . grazie .

tino p. Commentatore certificato 17.10.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Salve. Tutto fila secondo i piani degli usurpatori secondo me stanno tirando la corda il piu' possibile per poi prendere il potere. Cile docet . Argentina docet. E quelli che investono in buoni del tesoro sono complici attivi oltre che imbecilli.

Ethan Levi 17.10.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Dal CDM di oggi :
Indagati il parlamentare del Pdl Papa ( ex magistrato da poco uscito di galera) la moglie, Tiziana Rodà, e alcuni alti ufficiali delle fiamme gialle; uno di loro è il generale Paolo Poletti, numero due dell’Aisi. Le ipotesi vanno dal peculato al falso ideologico e falso commesso da pubblico ufficiale, a due sottufficiali fiamme gialle viene contestato anche il riciclaggio: si sarebbero prestati a versare sui propri conti consistenti somme di denaro che il deputato consegnava loro per poi restituirgliele di lì a poco . Somme, secondo il pm, provento di reati come la corruzione e la concussione. La vicenda dell’auto messa a disposizione di Papa dalla Guardia di Finanza era già emersa nel corso dell’inchiesta sulla P4. Secondo l’accusa, alti ufficiali in passato al vertice
della Guardia di Finanza di Napoli avrebbero imposto al brigadiere Andrea Grimaldi e al vicebrigadiere Santolo Federico di mettersi a disposizione del parlamentare. In particolare, il generale Poletti, all’epoca dei fatti colonnello, si sarebbe rivolto con queste parole a Grimaldi quando gli mostrò la Mercedes
destinata a Papa: «Vedi che macchinone? Questa macchina dimostra come il Corpo ci tiene per il
dottor Papa. Cercate di farci fare bella figura e da oggi in poi fate tutto ciò che vi chiede il dottor Papa. State attenti e cercate di rigare dritto ».

-Che dire? L’ennesima conferma che c’è un “sistema” che coinvolge tutti i soggetti che ricoprono cariche pubbliche apicali , comprese le forze dell’ordine e parte della magistratura . Gli uomini dei partiti hanno corrotto tutti chi più chi meno , non potranno essere loro gli artefici di un cambiamento radicale di cui ha bisogno questo paese.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MOVIMENTO 5 STELLE DI TORINO SCOPRE GLI INTRALLAZZI SUGLI APPALTI E LA CARTA DA CULO NE PARLA COME SE FOSSE STATA UNA INCHIESTA INTERNA!

Anna Martina, dirigente del Comune di Torino ha dato incarichi al figlio ed ora si è dimessa.
Questa in sintesi la notizia, ma la carta da culo non dice che sono stati Chiara e Vittorio, consiglieri del MoVimento 5 Stelle al Comune di Torino ad acquisire, con mille difficoltà, il cd contenente i dati che hanno portato alla scoperta del fatto.
Beppe, dedichiamo una parte del blog alle attività fatte dal MoVimento sul campo!

Salvo Pa Commentatore certificato 17.10.12 09:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

So' 'ncazzato...ma,perchè??

http://youtu.be/XdJ7eWXl1Fc

er fruttarolo Commentatore certificato 17.10.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio ringraziare Robincook per aver allegato questo link al suo commento (il post piu' votato):

http://www.youtube.com/watch?v=22wgp2rY6D4

Finalmente ho la risposta alla mia domanda "monti & co. sono scemi o lo fanno apposta?"

Decosamente lo fanno apposta!!! Bisogna anche dire che ci vuoe la gente giusta per fare certe cose e qui entra in gioco l'identikit dello "yes man": chie e' costui? Dicasi "yes man" colui che esegue senza discutere qualsiasi ordine impartitolgi dall'alto: in pratica il servitore perfetto. Ovviamente per essere uno "yes man" bisogna avere dignita' zero, onore zero, amor proprio zero e aggiungo io, anche cervello molto scarso, SOLO SE HA A CHE FARE CON DEI POVERI DI MENTE CHI STA IN ALTO PUO' STAR TRANQUILLO!!!

Nicola da Mantova Commentatore certificato 17.10.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NotizieFresche.info
Ore 9.06 INFLUENZA Ministero conferma ritiro di una parte dei vaccini, ma precisa che non ci sarà alcun problema per i cittadini.


Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.10.12 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di andare al lavoro leggo questo blog e devo dire che la giornata poi mi va molto meglio, mi piace anche intervenire nella discussione sempre molto interessante.
Condannati in Parlamento si/no, direi no. subito dopo un dubbio mi assale perchè come in tutte le questioni di un certo peso c'è sempre il rovescio della medaglia: l'uso politico della Magistratura di triste memoria. Certo che se il filtro democratico non funziona un problema c'è ma riguarda gli Italiani che sono scesi a compromessi imbarazzanti e non le regole del gioco. Ora posso andare, grazie.

Giorgio Giudice 17.10.12 09:26| 
 |
Rispondi al commento

LE RUBERIE DEI PARTITI POLITICI ED IL GRANDE FURTO DEL GOVERNO "TECNICO DELLE BANCHE", ECCO CHI SIEDE OGGI INTORNO AL TAVOLO DELLA "DEMOCRAZIA" ITALIANA E BANCHETTA SULLA PELLE DEGLI ITALIANI (FINORA CONSENZIENTI E CONFUSI)

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.12 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe!
ieri sera ad Augusta, hai visto, no? ...altro che "cinque stelle" vi era il firmamento intero! Un tale affollamento non si vedeva da tempo in tali occasioni! Pareva quasi che si festeggiasse il nostro patrono (S.Domenico di Guzman!). Hai il merito di attirare l'attenzione della gente, sui problemi che stiamo vivendo, di stimolare la partecipazione, di risvegliare le coscienze "intorpidite" di noi tutti che a causa della "sporca" politica si era addormentata perchè stanca e rassegnata alla speranza di un vero cambiamento! ...già il cambiamento è avvenuto e sta ancora avvenendo, si percepisce è nell'aria, ne sono certo!..infatti ieri sera ad Augusta è avvenuto già il "miracolo", così come in buona parte degli Italiani! Ormai da anni e chiunque qui, ad Augusta te lo può confermare,non si vedeva una simile partecipazione POPOLARE! Non voglio adesso, parlare dei nostri "POLITICANTI" della "casta" che difende a "spada tratta" i propri privilegi, ma come ho avuto l'opportunità di dirti ieri sera, manifestare la mia rabbia, il mio dispiacere, non tanto per i soldi che ci hanno rubato in tutti questi anni,(per quelli c'è la possibilità di recuperarli legalmente!) quanto per la serenità ed il futuro RUBATO a noi e sopratutto ai nostri figli! ...Ti ho anche accennato, quale esempio di "buona amministrazione" ad uno dei tanti beni culturali del nostro territorio, al nostro bel castello "Federiciano" dichiarato bene dell'umanità e lasciato nella sporcizia, nel deperimento e nell'abbandono totale! Come può un Popolo guardare al futuro se distrugge la propria memoria? Ti dicono tante "cose"! ...hanno capito ed hanno paura, cercano di arrampicarsi "sugli specchi"...ti dicono che sei "l'antipolitica" ...non ho mai capito cosa si vuol dire! E' antipolitica fare politica tra la gente per la gente? Ti dicono che sei un "comico"? ...meglio! Ci hanno fatto piangere, per quasi settant'anni, adesso è arrivato il momento che piangano loro, Tu, per favore, facci ridere! CIAO!

GIUSEPPE ZANTI 17.10.12 09:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici ieri sera al Piano Superiore del Bar , tra spumantini e giochi di carte, il Sommo Matematico si è divertito a DARE i numeri! Sicilia e Italia ! Il M5 Stelle ha il vento in poppa!

Non possiamo qui dare i dettagli delle novità numeriche del Sommo perché ci sono troppi intrusi che nel blog rubano , e le idee e i numeri!

Anche gli scrivani del blog si fanno prendere dai sondaggi , il Sommo chiarisce, ancora una volta, che quelle percentuali sono frutto di telefonate sparse nei comuni italiani , fatte a”pioggia” , di numero limitato, schematiche, e che non hanno nessun valore. O meglio un valore c'è l'hanno: ha seconda di chi paga i risultati prendono pieghe “ favorevoli” a manipolare gli ascoltatori o i lettori.

Dimostriamo ! Facciamo un esempio di sondaggio che abbia un qualche solido risultato.

Diciamo che vogliamo ottenere 200.000 risposte da tutto il territorio italiano. Per ottenere tale risultato dobbiamo tener conto delle mancate risposte, quante sono? Il 97 % delle telefonate fatte!
Questa cifra ci dice che dobbiamo spargere nel paese circa 20 mila telefonisti che producono 6 milioni di telefonate!
Ma quando telefonare? Ci sono gli orari giusti e quelli sbagliati. In genere si telefona dalle ore 12,00 alle 14,00 e dalle 19,00 alle 21,00 . Come si puo facilmente capire il tempo è limitato!
Ma quanto costa un sondaggio serio? Un tipo di sondaggio con 200.000 risposte costa dai 150.000 euro a 200.000. Questi signori si stanno “ abboffando” di soldi.

Ma che grado di “valore” avrebbe un simile sondaggio? Basso, anzi , bassissimo!

Il Sommo neppure lo prenderebbe in considerazione! Gli errorri si annoderebbero intorno ad un'elica tipo DNA. Sarebbero più gli errori che i dati da valutare! Una cosa assurda. E ancora più assurdo pensare di avere percentuali elettorali che variano di settimana in settimana, e di frazioni di numero.
LA GRANDE MANIPOLAZIONE!

In questi mesi sono altri i fattori da considerare per avere un successo elettorale....

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 17.10.12 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Le imprese devono intraprendere un percorso difficile per comprendere il linguaggio bancario e le normative fiscali, SOLO POCHI HANNO ACCESSO AGLI STRUMENTI MESSI A DISPOSIZIONE DI TUTTI manca l'informazione sulle agevolazioni, su come ottenere credito dalle banche. Esistono strumenti di cogaranzia, finanziamenti a fondo perduto o agevolato in molte regioni, anche qualche piccole agevolazione sulle assunzioni, queste informazioni quasi mai giungono alle orecchie degli imprenditori.
Da tempo cerco di divulgale e di aiutare le imprese in difficoltà, compatibilmente le possibilità di tempo lascio il mio indirizzo email: studio@alexferrari.eu.

Alex Ferrari1 (blindabox), Genova Commentatore certificato 17.10.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento

“Grillo al 2% se il Pd dicesse le stesse cose”. Renzi ipse dixit

Renzi non la pensa così: "Beppe Grillo - ha affermato il rottamatore nel corso del suo intervento a Marina di Carrara per le primarie del Pd - dice un sacco di cose sbagliate quando

dice che la mafia non esiste e non uccide nessuno: mi fa andare fuori di testa.

Ma quando dice che non vuole condannati in Parlamento dice cose giuste: se le dicesse il Pd lui scenderebbe al 2% e noi vinceremmo le elezioni senza fatica".

Sembrerebbe pensarla allo stesso modo il leader del Pd Pierluigi Bersani:

"Le motivazioni basiche del Movimento 5 stelle ci interrogano, riguardano i territori, la vita comune, la rappresentanza diretta;

poi la cosa ha preso una piega generica, genericamente antisistema, né di destra né di sinistra, con uno solo che comanda e una propaganda che dice usciamo dall'euro e non paghiamo i debiti, per chi vuole solo cavarsi il gusto di una protesta totale".

http://it.ibtimes.com/articles/37240/20121016/grillo-al-2-se-il-pd-dicesse-le-stese-cose-renzi-ipse-dixit.htm

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.10.12 09:12| 
 |
Rispondi al commento

O.T. (scusatemi!)
Dal forum del movimento per l'acqua:
"La battaglia per l'acqua bene comune continua e, ancora una volta, abbiamo bisogno del vostro supporto.
Così come in Italia, in molti paesi europei l'acqua non è considerata un diritto ma una merce da vendere e comprare.
Finalmente, però, è possibile sottoscrivere un proposta di iniziativa europea affinchè le risorse idriche siano messe fuori dal mercato e dai processi di privatizzazione in tutti i paesi europei.
In che modo? Attraverso il nuovo strumento legislativo di democrazia diretta dell'ICE (iniziativa dei cittadini europei). Per presentare un'ICE servono un milione di firme da almeno sette paesi dell'unione.
Per sottoscrivere basta andare su

www.acquapubblica.eu

è semplicissimo e bastano pochi minuti.

Firma e fai firmare per l'acqua diritto umano universale, inoltra questa mail ai tuoi amici, ai tuoi colleghi, ai tuoi conoscenti. Condividi il testo di questa mail e il video Youtube su Facebook, Twitter e Google+.

Scegli di essere parte delle decisioni. Scegli per l'acqua diritto umano universale. In Italia e in Europa.

http://www.youtube.com/watch?v=ECw7kvoAW-g

Paolo G. Commentatore certificato 17.10.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento

E' l'evasione che porta i capitali all'estero,quella micidiale per l'economia.
Mai visto un gelataio o un artigiano oanche un piccolo imprenditore, che porti "capitali all'estero".
LORO, portano i capitali all'estero, e con i pochi che lasciano in italia, si comperano ostriche e champagne francesi, auto blu tedesche, suv giapponesi.

antonio d., carrara Commentatore certificato 17.10.12 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Satira sul ‘Trota’. Il blogger condannato: ‘’Due giorni a ridere per questa querela surreale’’

http://www.lsdi.it/2012/satira-sul-trota-il-blogger-condannato-due-giorni-a-ridere-per-questa-querela-surreale/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.10.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento

il prof Monti ha inaugurato una sola azienda....perche' non va alle esequie delle defunte?Ci stanno dissanguando,noi poveri sudditi onesti,mentre i ricchi volano all'estero esportando anche l imprese. In croazia perche' vogliomno le imprese che tassano con basse aliquote????Questi professori che sanno tutto.......Adesso ci sono le elezioni...quanto costano?????? fatecelo sapere...le politiche e le regionali.....Perche' non e' retroattiva la legge delle pensioni ai regionali eccetera???Perche??????

aldo abbazia 17.10.12 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Dove arriveremo?
Dove vogliono arrivare?
O meglio, a che punto ci vogliono portare?

Ci vogliono sterminare!!!!
Sperano che moriamo di fame!!!
O ci stanno portando al punto fare la guerra per eliminare un piu alto numero di persone in un colpo solo!!!!!!

Non si nascondono piu, neanche dietro un finto buonismo, come se non gli importasse l'unica cosa che da noi hanno sempre voluto: Il VOTO.

Forse loro sanno già che non si voterà .
Forse mortis napoletano e l'Europa hanno già deciso per noi.

Che tristezza.

antonella s., palermo Commentatore certificato 17.10.12 08:58| 
 |
Rispondi al commento

*** SCIE CHIMICHE SU TARANTO ***
Stamani fino alle ore 7 una bellissima giornata di sole.Dopo appena 15 minuti centinaia di aerei civili e militari ad alta quota hanno inzozzato i cieli di Taranto e provincia immettendo nell'atmosfera sostanze tossiche,come bario,idrossido di alluminio,quarzo,polimeri e alre nanoparticelle neurotossiche.Ore 8,45 il cielo e' coperto completamente da questa nebbia tossica!!!
BASTARDI che siete al parlamento,con la vostra compiacenza questi MALEDETTI ci stanno avvelenando lentamente,facendo indebolire le difese immunitarie di tutta la popolazione di Taranto,e tutta Italia.LA pagherete CARA.La verita' e' a galla e sarete giudicati per questi esperimenti di GEOINGENERIA CLIMATICA CLANDESTINA.
Io e la mia famiglia sappiamo come difenderci da questo schifo che buttate nei cieli,ma il 90% della popolazione e' purtroppo destinata ad ammalarsi sempre di piu'!!
La cosa bella poi,che questi atti CRIMINALI,vengono finanziato con i soldi pubblici,e quindi noi paghiamo per farci AVVELENARE!!!
ATTENTI ANCHE AI VACCINI ANTINFLUENZALI!!!!
NON VACCINATEVI!!!!

Sergio Presicci (pianetaverde2000), Taranto Commentatore certificato 17.10.12 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chissà se funzionerebbe una democrazia diretta e partecipata dove il parlamento impone obblighi e divieti ma sono i cittadini che normano le sanzioni.

a me vanno bene le norme anti-riciclaggio o offrire al fisco i miei movimenti bancari ma quando trovano milioni di euro a disoccupati cosa succede?

niamo suppo Commentatore certificato 17.10.12 08:55| 
 |
Rispondi al commento

C'e' un'aria nei commenti che leggo di disfattismo assoluto,che incute paura.Sappiamo tutti che e' un governo di ladri,che sono privilegiati,stipendi e pensioni d'oro ecc. che vanno a mungere solo dalle persone più indigenti,perche' essendo a stipendio fisso possono controllare.Che questa classe politica deve andarsene,siamo tutti d'accordo.Ma diamo anche un messaggio di speranza, che questa Italia possa riprendersi,e non parlare solamente di catastrofi.Coraggio che ce la faremo.Abbiamo bisogno di una classe politica onesta, giovane,che lavorino per il bene del Paese, e non per se stessi.E poi tutti quei va fa in culo,merda,cazzo,minchia ecc.che leggo nei commenti non portano a niente.Saluti.

Anto Sist, Pordenone Commentatore certificato 17.10.12 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Italia è divenuta oramai un troiaio, un covo di corruttori e corrotti da cui – giustamente - prendono le dovute distanze gli investitori esteri e, di conseguenza, piccole e medie imprese languono, chiudono i battenti, non vendono più, si sgretolano sotto il peso delle porcate di gente che la politica non sa nemmeno dove sta di casa (vedi quell’uomo senza dignità e un briciolo di vergogna che è Formigoni). La politica di questa gentaglia è farsi i cazzi loro, non importa se il paese va in malora, se nessuno investe più un euro qui in Italia, se le aziende prendono baracca e burattini e se ne vanno altrove, nei paesi limitrofi. L’importane e avere il culo ben saldo su una poltrona e gestire denaro, il resto del mondo non conta niente.
Che gliene frega a Monti, alla Fornero, a Passera e compagnia cantante di questa situazione. Loro il culo ce l’hanno ben protetto e ce l’avranno ben protetto da qui all’eternità; si coccolano il loro liberismo flirtando con banche, assicurazioni e lobby varie, continuando a turlupinare i cittadini con manovre e manovrine unte di vaselina.
Il fatto che un’azienda chiude e decine, se non centinaia di persone, perdono il lavoro è un fatto del tutto secondario, da non prendere minimamente in considerazione.
E oltre il danno anche la beffa, perché dobbiamo sorbirci le prediche intrise di ipocrisia di Napolitano, il vero artefice dell’attuale disastro Italia, che continua a parlare di sobrietà e rigore (perché non è altrettanto sobrio facendo rendere pubbliche le intercettazioni telefoniche con quell’altro fenomeno di Mancino?).
A chi chiede conto delle azioni di governo, i fantocci che vengono mandati in TV (sempre i soliti oltretutto) a volte tentennano, non sanno cosa dire, e di conseguenza sparano cazzate inaudite.
Questa è l’Italia che abbiamo ed è questa l’Italia che dobbiamo cambiare…con le buone o con le cattive se vogliamo un futuro dignitoso e sereno per noi e per i nostri figli.

Felice D., Roma Commentatore certificato 17.10.12 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Hai detto bene Beppe, questo è il governo del "che me ne fotte a me se fallisci, se sei esodato, disoccupato, o indebitato"!!.
Durante il dopoguerra, ascoltando i nostri nonni c'era un clima, CHE MONTI RIVORREBBE, per cui il " che me ne fotte" veniva amplificato da un substrato culturale di ignoranza, ma adesso l'ignoranza non c'è più! Ora è tempo per dire al SIGNOR NAPOLITANO che il mondo è cambiato. Dobbiamo dire in coro a questi FARAONI BUROCRATICI COME MONTI NAPOLITANO GRILLI FORNERO CANCELLIERI etc etc che se vogliono lo stipendio lo devono guadagnare e devono farsi assumere da noi (ci mandino il curriculum vitae magari via internet)! E se pretendono qualcosa dobbiamo dire in coro "che me ne fotte signor presidente dei miei stivali"!

mario mario Commentatore certificato 17.10.12 08:45| 
 |
Rispondi al commento


Nel pacchetto bis delle semplificazioni si introduce il SILENZIO-ASSENSO PER COSTRUIRE ANCHE IN AREE CON VINCOLO PAESAGGISTICO.

BISOGNA FERMARE QUESTO ATTACCO ALL'AMBIENTE!!

leo c., roma Commentatore certificato 17.10.12 08:27| 
 |
Rispondi al commento

SONO DELL'OPININIONE che la legge di stabilita di questo governo è UNA PRESA PER IL CULO ai cittadini! il governo MONTI sta massacrando il WELFARE dell'Italia con il BENESTARE delle FORZE POLITICHE, STA MASSACRANDO LA GRANDE MAGGIORANZA DI NOI CITTADINI

mino mino 17.10.12 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Si consegnavano alle forze dell’ordine dicendo di essere clandestini e senza documenti. Ma si trattava solo di un escamotage per sfruttare norme comunali in base alle quali viene fornito ai minorenni abbandonati vitto e alloggio gratuito, oltre all’iscrizione a corsi di formazione professionale. Il tutto mirato alla regolarizzazione attraverso richiesta di rilascio di un permesso di soggiorno. Un sistema ben collaudato del quale avrebbero beneficiato parecchi minorenni albanesi inviati apposta a Faenza, nel Ravennate.

Michele Vigorelli Commentatore certificato 17.10.12 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma guarda un po'....se svegliata anche confindustria...con Squinzi che punta l'indice contro il governo...reo di non aver fatto nulla d'incisivo per risollevare l'economia...!!!il sig.Monti che diceva:...non c'è bisogno di altre manovre....poi con il DEF...taglia e ritaglia...senza nemmeno sapere se ci sia materiale da "tagliare"!...intanto la BCE e le Banche continuano a comprare titoli di stato, perchè molti investitori internazionali stanno rientrando dalle loro esposizioni...verso i paesi Piigs....
Nonostante tutto lo spread non ne vuol sapere di scendere..l'economia reale langue..vendere o comprare casa è diventata una lotteria....il credito-quello serio-è inesistente....notate bene fra due anni ci ritroveremo sul groppone i famosi 200 miliardi di prestiti al'1% dati alle banche a 3 anni , con le quali hanno acquistato Bond...nonostante tutti questi interventi..non riusciamo a cavare un ragno dal buco!!
Eppure basterebbe una parolina magica..."usciamo fuori dall'euro"...e ristrutturiamo il debito..!
volere è potere...!ma per far questo serve un Parlamento con dei politici con la P maiuscola...cosa che ora non abbiamo.

roby f., Livorno Commentatore certificato 17.10.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento

"si introduce silenzio assenso per costruire anche in aree con vincolo paesaggistico"
Il governo ha sferrato l'ultimo attacco all'ambiente,l'abusivismo e la mancanza di rispetto sulla tutela dell'ambiente farà il resto.
Complimenti!

leo c., roma Commentatore certificato 17.10.12 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Regione arruola 209 consulenti: 200 euro al giorno per valutare i progetti finanziati dall'Ue. Motivo? "Personale sottodimensionato". Con 20mila dipendenti...


arrestate questo INCAPACE SUDISTA prima che riduca, non solo la Sicilia, ma tutta l'Italia sul lastrico per gli interessi suoi e dei suoi accoliti

Michele Vigorelli Commentatore certificato 17.10.12 08:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si avvicina il ritorno di Michele Santoro su La7: «Servizio Pubblico» andrà in onda dal 25 ottobre. Nel frattempo gli spot sono stati prima bloccati, poi ritoccati e infine sostituiti. Nei promo, Giulia Innocenzi gira per Roma con un cartello che recita «Loro rubano. E tu che fai?». I cittadini provvedono alle risposte. Tra chi «s'incazza» coi politici e chi li vorrebbe buttare fuori dal Parlamento, c'è anche chi dichiara: «Fidati che prima o poi qualcuno 'na schioppettata gliela dà». Immediate le proteste dei telespettatori. Santoro commenta: «Spot superato. È stato sostituito da uno nuovo».

CHI SAREBBE IL POPULISTA???
CALO DI ASCOLTI???

http://www.ilgiornale.it/news/spettacoli/sostituito-spot-anticasta-santoroincitava-violenza-847392.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.10.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento

La distruzione della piccola media inpresa da parte degli ultimi governi e con il colpo finale di quest ultimo ha portato il paese al tracollo finanziario, i vari dottori al potere non sono consci di cio che sta accadendo vivendo in un mondo dorato.
I parassiti al potere e chi gli sorregge potranno essere eliminati soltanto con un atto di forza, la storia insegna che nessun cambiamento radicale e' avvenuto con il placido consenso di coloro a cui il cambiamento non giova economicamente e socialmente.La casta ed i suoi servi elettori tenteranno qualsiasi mezzo, va fatto pubblico con tutti i mezzi d'informazione possibili la loro effettiva prova di inaffidabilita', interesse, spreco, disonesta ed inattitudine a governare un paese che non si meritava questa classe dirigente. Se poi alle prossime elezioni gli Italiani tragicamente confermeranno gli stessi parassiti allora essi meritano di essere storicamente seppelliti; coloro che in minoranza gli rifiutano potranno sempre lasciare il paese.
Nel caso di vera vittoria del M5S l'eliminazione della vecchia casta ed affiliati deve essere veloce, senza scrupoli con eliminazione totale privilegi, cariche, finanziamenti partiti, finanziamenti giornali, eliminazione totale enti inutili, visualizzazione totale dei conti pubblici, condanne esemplari e durissime per politici eletti che sperperano denaro pubblico o rubano denaro pubblico, ritorno rapido e forzato del denaro pubblico rubato o 'deviato a conoscenze' da parte dei vecchi politici ed loro affiliati.
Rimodernizzazione totale dell' apparato legislativo, giudici non possono fare politica e viceversa. Rimodernizzazione dell apparato difesa con un esercito altamente professionale, pagato bene ed efficentissimo con mezzi all'avanguadia.

Julio De Liso Commentatore certificato 17.10.12 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Noi abbiamo "SOLTANTO" 3 doveri:

1° - PAGARE
2° - SUBIRE
3° - TACERE

Si anche tacere, perchè se e quando protestiamo ci prendono anche a manganellate!!!

Mario P. Commentatore certificato 17.10.12 07:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Giulio Andreotti è presente nelle Camere da oltre 64 anni!

Questo è il principale criminale della storia dal dopoguerra ad oggi!

Lui è il primo responsabile del disastro ITALIA!

Se la mafia e la ndrangheta ha raggiunto questi traguardi meravigliosi lo si deve unicamente a LUI!

I criminali non muoiono mai!


((((((( Mozart))))))) Commentatore certificato 17.10.12 07:48| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aprite le finestre e cambiate aria al BLOG.....

usate il CLIK!!!!!


Di vento forte che porta il profumo del mare,di capelli scompigliati,di guance che si colorano di rosso vita...buongiorno anime in cammino

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.10.12 07:39| 
 |
Rispondi al commento

17 ottobre 1931
Al Capone viene condannato per evasione fiscale


Napoli, 16 ott. (Adnkronos)
La procura di Napoli, con il pm John Henry Woodcock, ha aperto una nuova inchiesta sull'ex pm, attualmente parlamentare del Pdl, Alfonso Papa.
Il politico, secondo quanto emerso dall'indagine, avrebbe ricevuto dei favori dalla Gdf, che avrebbe messo a sua disposizione auto blu per i suoi spostamenti, anche quelli della sua famiglia e delle sue amiche.

ecco una leggera differenza tra italia ed usa.
gli yenkee mettono in galera i criminali, se non ci riescono come delinquenti, li incastrano come evasori.
in italia coloro che dovrebbero perseguirli per evasione invece gli prestano le auto per andare a fare shopping......

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 17.10.12 07:37| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è una grande evasione fiscale in Italia, è vero! Assumiamo un gruppo di disoccupati a costituire un corpo speciale della guardia di finanza e i fondi recuperati da questi mettiamoli a disposizione per il reddito minimo garantito e per le imprese in crisi di liquidità e vittime dell'usura. Invece no! Monti ha detto che lui vuole eliminare la fiscalità diretta e aumentare la fiscalità indiretta, Perchè questo è il regno dei piglioti AUMENTARE UN PUNTO L'IVA NON SI FA FATICA SENZA CONFLITTI SOCIALI, SI PIGLIA E BASTA!!! La direzione dello "statista Monti" è quella di eliminare la fiscalità diretta dell'IRPEF! Lui vuole pigliare senza chiedere, capite? L'imbecillità al potere non è mai stata a questo livello! Veramente! Vuole eliminare la "conflittualità fiscale" facendo pagare di più per le tasse che per il prodotto! Come se gli italiani fossero stupidi! Gli italiani hanno anticipato la mossa della FISCALITA' INDIRETTA DI MONTI MASSACRANDO IN ANTICIPO IL PDL!! Ma forse è un bene, continui così Monti non può che fare bene al Movimento 5 stelle che nel giro di qualche anno avrà il 50% dei voti.

mario mario Commentatore certificato 17.10.12 07:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Se l'Italia si regge ancora è grazie al mercato nero ed all'evasione fiscale che sono in grado di SOTTRARRE ricchezza alla macchina parassitaria ed improduttiva dello stato per indirizzarle invece verso attività produttive"
Milton Friedman
Premio nobel per l'economia 1976

salvatore b., savona Commentatore certificato 17.10.12 07:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

con tutte le tasse che paga la piccola e media impresa, siamo al record europeo e mondiale,
lo stato di fatto e' il socio principale delle migliaia e migliaia di imprese italiane.

E che fa? invece di aiutarle a crescere, a dare loro maggiore competitivita' sui mercati, a favorirne l'export, l'informatizzazione, migliorarne attraverso l'accesso al credito i processi produttivi e di vendita,
le affossa con le tasse
le bastona ben bene fino a farle fallire.
Ha ragione Grillo
lo Stato ora e' peggio della mafia,
questa prende il pizzo dalle aziende, ma sa che prendendo oltre un limite l'azienda cessera' di esistere, e poi non gli versera' piu' il pizzo.
lo Stato invece spreme oltre ogni limite le imprese italiane, lasciandole sole sul mercato e sole in questa crisi feroce, e le spreme a tal punto da farle fallire.
Se ammazzi la mucca da mungere, non avrai piu' il latte per tutta la vita,
ma questo non interessa a monti e alla classe di bocconiani di stampo massonico ora al governo,
che cosa sono infatti 1,000,000 di imprese italiane e milioni di imprenditori, lavoratori e collaboratori italiani
nei confronti di 1,5 miliardi di cinesi, oltre 1 miliardo di indiani, miliardi di euro delle multinazionali a cui loro, bocconiani, hanno dato consulenze e soldi per delocalizzare all'estero,
i miliardi di petroldollari degli arabi e quelli degli amici degli amici americani, e i miliardi di euro delle finanziarie e banche con cui girano e rigirano il mondo intero e poi ricattano gli stati facendogli guerra con gli spread?
Monti si e' curato e si deve curare di tutto questo e cos'e' allora questa nostra povera piccola italia in confronto a questo mondo superglobalizzato e tutto sotto un'elite politico-bancaria-binanziaria?

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 17.10.12 07:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le imprese in Italia sono in crisi perchè sono vittime della voracità dello Stato.
Lo Stato in Italia guarda solamente alle imprese che vanno bene e tutti i dirigenti della pubblica amministrazione, sopratutto quelli dei consigli regionali, vogliono stipendi PARI A QUELLI CHE PRENDONO I DIRIGENTI NELLE MIGLIORI AZIENDE. La meritocrazia nella pubblica amministrazione consiste nel "conoscere il politico giusto nel momento giusto" per farsi assumere a concorso (come in Sicilia dove c'è un proliferare di concorsi nel periodo delle elezioni) e poi nel "mantenere burocraticamente il privilegio acquisito". SE VAI MALE LO STATO NON SA NEANCHE DOVE STAI DI CASA, o meglio ti manda gli aguzzini di Equitalia!! In Italia non abbiamo mai maturato un concetto di MERITO nella pubblica amministrazione, e Monti si è limitato a tagliare, senza introdurre riforme vere che costerebbero molta fatica. Monti SEMPLIFICA al punto che la sua manovra poteva essere portata a termine da un qualunque frequentatore di bar sport. Noi cittadini subiamo la mentalità vecchia della generazione di Napolitano che vive ancora dell'idea che i cittadini devono arrangiarsi come nel dopoguerra! "siamo nel dopoguerra" recita Monti esplosivo, ma quale dopoguerra con i supermercati che buttano la merce per far salire il prezzo?!! La verità è che come nel dopoguerra i cittadini sono abbandonati a se stessi, o aggrappati ad un diritto burocratico, e visto che quest'ultimo funziona così bene bisogna sfruttarlo fino in fondo e introdurre la TUTELA MINIMA GARANTITA PER TUTTI I CITTADINI COME IN GERMANIA, IN FRANCIA IN GRAN BRETAGNA ...dove se non hai un lavoro ti pagano l'affitto, la luce, il riscaldamento e ti danno un assegno per mantenerti. Qui invece i soliti italioti pensano che introdurre una tutela per i cittadini significhi aumentare i nullafacenti, è la solita mentalità gretta e provinciale di chi non vuole alcun progresso di civiltà!!

mario mario Commentatore certificato 17.10.12 05:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma scusate
Chiudono tante imprese o fabbriche a raffica,come si dice,ma c e una cosa e piu che a me non torna:

Premetto che il lavoro ce l ho(grazie a DIO).
Ma se dovessi per qualsiasi motivo da domani NON averlo e fare fatica a trovarlo come si sostiene,che non c e lavoro,io NON ci metto nemmeno un secondo ad organizzarmi per un agguato per qualche sporco politico attuale.(non faccio nomi)ma ne ho un idea.
Mi faro ammazzare,ma con me qualcuno di loro viene con me all inferno!
POI
I ristoranti sono sempre pieni
Strade e autostrade anche nelle aree di servizio sono sempre pieni.
Le bottiglie dell acqua da 1/2 che costano 1,20 la gente la compra.

C e qualcosa che non torna

Allora se fosse vero quello che si dice,perche la gente NON SI RIVOLTA??

E qui che io non capisco!!!

STA CASTA MARCIA CI HA VENDUTO L ITALIA E NOI STIAMO A GUARDARE:La Ferrari l hanno venduta agli emirati arabi,la Ducati ai tedeschi,la Minardi F1 alla red bull,la Fiat è del Brasile e parte dell est e noi gli diamo degli incentivi,
l alitalia..lasciamo stare
La maserati è fallita,ma sotto ci sono sempre gli emirati arabi che la mantengono fallita per i loro giochi.E qunt altro.

E noi stiamo a guardare

SIGNORI

VI RENDETE CONTO CHE CI HANNO VENDUTO SI O NOO!!!!

Se fosse tutto vero e lo è

COSA CAZZO STIAMO ASPETTANDO???

BEPPE HA FINITO LA GOLA DICENDOCI COME SIAMO MESSI
E NOI TUTTI LI A GUARDARE!!

E QUI CHE NON CAPISCO!

C E QUALCOSA CHE NON CHIAVA

Robertino Venturi (w beppe), Castel Bolognese Commentatore certificato 17.10.12 04:51| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si potrebbe vivere sicuramente meglio se le risorse fossero meglio distribuite, ma sta di fatto che in Italia ci sono le pensioni d'oro, gli stipendi d'oro, i furti d'oro nella pubblica amministrazione e ciò impedisce una reale fruizione del bene pubblico. NOI CITTADINI SIAMO IL BENE PUBBLICO PRIMARIO, prima ancora della sicurezza, delle strade, delle autostrade, della illuminazione pubblica, della scuola stessa, veniamo NOI CITTADINI. Per cui lo Stato in caso di crisi deve provvedere a livellare al ribasso gli emolumenti dirigenziali e deve introdurre il REDDITO MINIMO GARANTITO a salvaguardia della condizione vitale di ogni singolo cittadino.
Per quanto riguarda le imprese, Berlusconi le ha abbandonate a se stesse e si è rintanato assieme ai suoi soldi nello Stato, preoccupandosi unicamente dei suoi btp, cct, bot ed è per questo che il pdl si è frantumato. Il pd è garante unicamente degli interessi di una parte della popolazione e noi italiani siamo abbandonati a noi stessi, o preda della religione burocratliota del pd o vittime della crisi del pdl.

mario mario Commentatore certificato 17.10.12 04:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

P R O G R A M M A P O L I T I C O DI R O M Y B E A T

SALVARE L'ITALIA !!!

http://romybeat.wordpress.com/programma-politico-di-romy-beat/

LA SOLUZIONE PER TUTTI I MA (ia) LI ... ESISTE !!!

http://romybeat.wordpress.com/2012/07/22/crisi-21mila-mld-dlr-in-paradisi-fisco-quanto-le-economie-di-stati-uniti-e-

giappone-messe-assieme/

LA SOLUZIONE PER TUTTI I MA (ia) LI ... ESISTE !!!

Romy Beat 17.10.12 02:36| 
 |
Rispondi al commento

Un post senza via d'uscita, che ho letto con interesse, tuttavia voglio credere che gli Italiani sapranno reagire ancora una volta, in primo luogo rispedendo alle loro occupazioni originarie i responsabili di questo fallimento perchè ad oggi mi dicono che sol ole aziende che esportano riescano a sopravvivere insieme alla loro filiera di piccole e medie imprese.
E' il mercato italiano che è sofferente, abbiamo un governo che ci prende in giro. Alle domande dei giornalisti sulla pressione fiscale Monti glissa, fa il professore, rimanda al suo Ministro delle Finanze che è assente (l'unico).
Il gettito fiscale verrà meno si, ma aumenterà le pressione fiscale, pare quasi una legge della fisica che rimanda a qualcosa di meccanico.
Mi aspetto quindi una reazione anche se affermare che partirà dalla Sicilia mi pare una forzatura, c'è una consapevolezza del problema più diffusa, direi.

Giorgio Giudice 17.10.12 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Dateci penne oppure i terroristi metteranno in mano alla mia generazione le armi”. La frase è di Malala Yousufzai, anni 14 e la riporta Claudio Sala nella sua foto disegno dedicata alla giovanissima studentessa per Malala School.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.10.12 01:22| 
 |
Rispondi al commento

Il Governo Monti è formato da sordi e non vedenti
non è in grado di risolvere nulla è preposto alla tutela del sistema bancario sulla pelle dei cittadini. La vera politica è fatta dai movimenti
viene dalla base la collettività si organizza per risolvere o cercare di risolvere i problemi che la affliggono nell'ambito del proprio territorio comunale,proviciale o regionale . I cittadini non si aspettano più nulla dal Governo e lo rifiutano non volgliono più essere gestiti e governati dai governanti incapaci ed infedeli ma vogliono governare e governarsi non vogliono più delegare ad altri la soluzione dei problemi ma vogliono affrontarli e risolverli in prima persona. Non sperano più non credono più se non in sè stessi.
La base è totalmente sganciata dal vertice ladro
e criminale lobbystico ed oppressivo egoistico ed irresponsabile. Per questo il movimento 5S farà un incrediblile salto in avanti partendo dalla Sicilia per poi andare sù in Italia. In Sicilia il movimento 5S vincerà alla grande e segnerà la direzione e la via da seguire per le prossime elezioni politiche è un processo inarrestabile. Le pecore si sono accorte che il pastore è un lupo famelico che le vuol divorare e depredare e si sono allontanate da un pezzo dal pastore famelico e si sono organizzate tra loro e dialogano tra loro ogni giorno in rete. le pecore sono terribilmente INCAZZATE!

gangemi domenico 17.10.12 01:17| 
 |
Rispondi al commento

Senza imprese (private) come si fa?
Non voglio qui ora riproporre la questione del Socialismo, tuttavia se dobbiamo restare nell'orizzonte capitalistico, una breve osservazione nasce spontanea. Nel capitalismo, alla tua domanda (senza imprese come si fa) si può rispondere con un'altra: senza CREDITO come si fa?
In altri termini, senza banche come si fa?
Semplice: non si fa...
Il capitalismo non è fatto solo di imprese private, direttamente impegnate nella produzione, è fatto anche di banche, cioè è fatto anche di altre imprese private il cui scopo è anticipare il capitale alle imprese.
Tuttavia mentre l'impresa produttrice di beni di consumo o strumentali, deve combattere con un mercato, non può sapere in anticipo quanto incasserà, perchè non ha il controllo del mercato, l'impresa finanziaria ha garantito, dal sistema del diritto costruito attorno al sistema capitalistico, il diritto appunto a richiedere non solo i soldi indietro, ma anche un interesse.

Supponiamo che le condizioni del mercato siano sfavorevoli, e il valore corrispondente all'interesse finanziario non possa essere prodotto (in pratica una condizione di crisi economica tipo quella che stiamo vivendo).
Ciononostante, nel sistema capitalistico, il creditore ha diritto di chiedere il pagamento dell'interesse. La legge (capitalista) obbliga
l'impresa a trovare i soldi per ripagare il debito + gli interessi, cioè a produrre un valore che non può essere prodotto...

Finchè è possibile produrre valore, nessuno si accorge di questa distorsione. Poi però arriva la crisi...

Dunque la tua domanda va inquadrata in un contesto più ampio. Lo Stato è nelle stesse condizioni di una impresa. E' vero che strozza le imprese, ma non ha la libertà di ridurre le tasse, perchè i suoi creditori (i possessori del debito pubblico) vogliono essere pagati subito, ALLA SCADENZA PATTUITA...

Nell'ambito del capitalismo, INVANO cercherete una soluzione a questa impasse.

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 17.10.12 01:11| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Good night Italia.

Riccardo Botta 17.10.12 00:56| 
 |
Rispondi al commento

SIETE SOLTANTO UN MISERABILE COVO DI RAZZISTI CHE SI ARRAMPICA SUGLI SPECCHI PER GIUSTIFICARE UNA MENTALITÀ CONTORTA. AL SIGNORE CHE ACCUSA GLI STRANIERI DI ABBASSARE IL LIVELLO DEI DIRITTI SALARIALI DEGLI ITALIANI VOGLIO DIRE QUESTO.
A SOTTOPAGARE GLI STRANIERI SFRUTTANDO COME SCHIAVI QUESTA POVERA GENTE SONO PROPRIO GLI ITALIANI. E QUINDI SONO GLI ITALIANI (IMPRENDITORI) A ABBASSARE IL LIVELLO RETRIBUTIVO E GLI STRANIERI NON HANNO COLPA SONO SOLTANTO VITTIME.
POI LO RIPETO PREOCCUPATEVI DELLE AZIENDE CHE DE-LOCALIZZANO E PREOCCUPATEVI DI MENO DEGLI AFRICANI CHE VENGONO IN ITALIA, PERCHÉ LORO GLI AFRICANI VENGONO SFRUTTATI PROPRIO PER DARE LA PAPPA A VOI FANNULLONI.

Luca G. Commentatore certificato 17.10.12 00:55| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori