Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Parlamento Pulito di Repubblica, 5 anni dopo


ezio_mauro.jpg
La legge Parlamento Pulito, firmata da 350.000 italiani, è stata lasciata per 5 lunghi anni a marcire in qualche scaffale del Senato. Coloro che ne chiedevano la discussione in Parlamento e la conseguente approvazione sono stati derisi, tacciati di populismo e in ultima istanza ignorati da giornali, tv e seri esponenti di tutti i partiti. Oggi, con squilli di trombe e fuochi d'artificio, quegli stessi giornali, tra cui Repubblica, celebrano la "promessa" del governo di impedire che i condannati possano essere candidati alle prossime elezioni politiche e amministrative. Parlano, oggi, di "questione di decenza, e anche di sopravvivenza". Si accorgono, oggi, della "cintura di illegalità corruttiva che soffoca l'Italia e la sua libertà". Ma dimenticano, sempre oggi, di non aver fatto nulla in questi anni per portare questa "urgenza assoluta" al centro del dibattito politico, fregandosene della "sensibilità acutissima" e della volontà di quei 350.000 italiani che già 5 anni fa si erano attivati per riportare la giustizia in questo Paese.

3 Ott 2012, 17:50 | Scrivi | Commenti (144) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

La casta è li per frenare gli entusiasmi, valori, competenze capacità e idee altrui. Sono li a tumefare chi vuole migliorare. L'unico modo è distruggerli.

Ric R. Commentatore certificato 06.01.13 01:12| 
 |
Rispondi al commento

E' una teoria così pazzesca, semplice e interessante che potrebbe
anche funzionare negli stati con una elevata evasione fiscale,
commentava Paul Krugman, premio nobel per l'economia nel 2008,
leggendo sul Wall Street Journal la teoria scritta un paio di anni
fa da un economista italiano che descrive come abbattere l'evasione
fiscale, abbassare le tasse e farle pagare in modo più equo a tutti .

http://quaeram.blogspot.it/2012/09/la-teoria-delle-tasse-al-7.html

raf 06.10.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono del parere che fin quando le testate giornalistiche prenderanno soldi publici l'informazione sarà sempre alla mercee del potente di turno. ( con i nostri soldi )

rodolfo gaetani 06.10.12 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Questi ladri e criminali che quando rubano rubano per il partito!!!!!, come se questo non fosse rubare; incapaci, incoscenti, delinquenti faranno di tutto, perchè si stanno cagando addosso, per impedire il successo del movimento 5 stelle.
Perchè, per chi non l'avesse ancora capito, il movimento 5 stelle srà il partito che vincerà di brutto le prossime elezioni.
Perchè credete che non si accordano sulla legge elettorale: semplice, se vedono d'ora in avanti che vinceremo, cercheranno il prporzionale, altrimenti vattelo a pesca cosa si inventeranno queste sanguisughe.
Io penso che a suo tempo chi ha rubato dovrà: restituire il maltolto passando per un sequestro cautelativo di tutto il patrimonio; andare in galera in ragione di quello che ha fatto, oppure, in alternativa lasciare il nostro paese per sempre.
Molti hanno paura perchè pensano che non ci siano persone con esperienza nel movimento. Intanto il risultato più importante, che da solo già per sè giustifica questo voto è cacciare e mandare a lavorare chi ci comanda.
Di economisti capaci, amministratori onesti, non sarà un problema trovarli e servirsi di loro per governare con giudizio. Saluti.

gilberto serafini, gradara Commentatore certificato 06.10.12 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza ieri a "Piazza pulita " il "povero" Fini che ancora cercava di dare spiegazioni sul da farsi. Ma lui negli ultimi trenta anni dov'era ??? non é forse stato seduto a fianco del Berlusca e nella cameta dei bottoni ?? perché solo ora sa cosa si dovrebbe fare ?? FUORI DALLE PALLE ! A LAVORARE ! basta politici di mestiere ! dobbiamo parlare con tutti inostri amici, non tutti usano la rete e allora accompagnamoli a scoprire che qualcosa di nuovo c'é ! certo la fiducia non é poi tanta ma non bosogna ! Qualcuno penso abbia già usato queso prima ma "SE NON ORA QUANDO ??? " mi piace tanto !
Ci vediamo in Parlamento. Sarà un piacere !!!

RICCARDO M. Commentatore certificato 05.10.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento

In questi anni non hanno voluto fare nulla,la spiegazione la si trova ne i fatti di cronaca politica ad i quali abbiamo assistito,e purtroppo continuiamo a presenziare.Ora stanno diventando improvvisamente (a parole)tutti puritani perche' vogliono continuare a far credere ad i cittadini per l'ennesima volta che hanno intenzione di cambiare rotta.Mi auguro che non si cada piu'nella trappola,di avere fiducia in tutte le fandonie che continuano a raccontare e finalmente una buona parte di coloro che andranno a votare,(dobbiamo andare a votare!!!)entrino nella cabina elettorale pensando a tutto cio' che questi signori almeno negli ultimi venti anni hanno fatto per essi ed i loro amici,mentre ad altri cittadini hanno chiesto solo sacrifici in cambio del nulla,questo basta ed avanza per andare a votare con lo stato d'animo di volerli mandare via definitivamente.

lusini stefano 05.10.12 15:11| 
 |
Rispondi al commento

!Ora in tutte le televisioni e in tutti i giornali si vedono e leggono dichiarazioni che sino ad "ieri" Grillo e il M5stelle le URLAVANO e venivamo considerati dei POPULISTI e fare della DEMAGOGIA!!

mavi pitty, genova Commentatore certificato 05.10.12 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Sentite; fino a quando non ci organizziamo e numerosi come siamo ci muoviamo per contestare, pacificamente (per adesso), nei luoghi non deputati, frequentati da questi esseri spregevoli e dai loro lacchè, ho paura che niente cambierà in questo paese. Milioni di persone oneste con le loro idee fanno una rivoluzione.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 05.10.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Sono uno come tanti delle 350.000 firme
che dire......
Ho visto il dipendente Fini nella trasmissione Ballarò, parlava come se fosse una sua idea (un innovazione mondiale) non candidare alle prossime elezioni delle persone condannate.
Che ridere!!...., e sta in parlamento da "soli" 30 anni o qualcosa in più.... ne ha di strada davanti!!!
Saluti
Giuseppe Lussu

Giuseppe Lussu 05.10.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

E' mai possibile che non si riesca a capire che il male peggiore della nostra crisi è stata la globalizzazione selvaggia, avvenuta in un lasso di tempo molto breve. L'ex Ministro Tremonti molte volte in TV è stato esplicito nella spiegazione di questa globalizzazione avvenuta senza regole e non gradualmente. In questo modo stiamo facendo ingrassare la Cina che ci fa una concorrenza sleale, senza nessun beneficio per i suoi cittadini, anzi schiavitizzandoli come spesso si sentono alcuni episodi che filtrano con difficoltà.In questa maniera si fa un bel dire,crescita e lavoro, dove si può trovare questo lavoro se non adottiamo le barriere doganali, che i signori della Comunità Europea con molta solerzia hanno tolto. Se non saranno presi provvedimenti in questa direzione le nostre industrie non saranno concorrenziale nemmeno fra cento anni.

Vincenzo Pizzolo 05.10.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione Luca D' Alessio,parliamo del M5S con piu' gente possibile, coinvolgiamoli nella discussione, facciamo capire che è giunto il momento di svoltare,se non lo facciamo adesso,i nostri " politici" ci fregano, ora o mai piu' dai ragazzi, è il momento di agire, il potere ha un fianco scoperto, è il momento di entrare e "spaccare", FORZA RAGAZZIIIIII !!!!!! ALL'ARREMBAGGIOOOOOOO !!!!!

Ferruccio G., Ferrera di Varese Commentatore certificato 05.10.12 07:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lasciate ogni speranza voi che entrate....(in italia). Io ormai l'ho persa. Ma come si fa a pulire il parlamento?E'come avere il water di casa tappato di merda e litigare con tua moglie perche puzza senza che nessuno dei due si chini per pulirlo! Chi sta la dentro comanda, punto e basta. Hanno costruito un muro troppo alto, usando le pietre che giorno dopo giorno noi abbiamo comprato con i nostri soldi.L'unico modo per abbatterlo(e mi dispiace dirlo) è la forza. Se solo lo volessimo veramente...basterebbe un solo giorno di caos totale. Mandare in tilt tutto. Ogni lavoratore che per un giorno si siede e non alza un dito. I parassiti si eliminano in due modi: o sterminandoli, o facendo morire l'organismo che li ospita. Tutte le cifre stratosferiche di cui si parla ogni giorno sono SOLDI NOSTRI! E questi dementi ce li rubano, li sprecano, decidono cosa farne senza il nostro consenso. Mi chiedo cosa devono farci ancora per farci seriamente infuriare. Adoro il M5S ma credo che sia soltano un piccolo spiraglio di luce nel buo totale. Mi viene da pensare anche che ogni giorno muoiono migliaia di persone INNOCENTI per colpa delle guerre e della fame...non è forse omicidio??? Però siamo abituati a sentire queste cose, ormai per noi che muoiano è normale, fa parte della vita!Patetico....E se questo è normale perche non deve esserlo anche la condanna a morte per una cinquantina di stronzi ladri mafiosi bugiardi che stando al potere stanno rovinando uno stato intero!Non sono bastati anni di lavoro di uno stato per mantenerli e ora ci sentiamo pure dire che siamo evasori!Ma è inutile scaldarsi, se qualcuno di questi maiali leggesse questo mio commento direbbe che sto istigando alla violenza usando i servi dei media per amplificare il tutto. Meglio tornare nel mio angolino a testa bassa a borbottare tra i denti...

Marco M. Commentatore certificato 05.10.12 01:42| 
 |
Rispondi al commento

L'unica urgenza che vede il parlamento è ridurre gli anni di pena della concussione da 12 a 8 per prescrivere Berlusconi in merito al caso Ruby... poi per un miracolo della lingua italiana una legge salva-lazzaroni diventa anti-corruzione.
Ovviamente i giornali non conoscono il pudore né la lingua italiana, ma conoscono molto bene i loro finanziamenti pubblici.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 04.10.12 18:19| 
 |
Rispondi al commento

firma più, firma meno, firmate anche questa, please!

http://www.avaaz.org/it/petition/liberalizziamo_gli_orti_casalinghi_in_italia/?launch

liliana g., roma Commentatore certificato 04.10.12 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Nel diritto penale la confisca è l'acquisizione coattiva, senza indennizzo, da parte della pubblica amministrazione di determinati beni o dell'intero patrimonio di chi ha commesso un reato, quale conseguenza di questo. Nei vari ordinamenti può essere configurata come pena, misura di sicurezza o conseguenza del reato.

Che altro dire?

Davide Pavan 04.10.12 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Aspettavo con impazienza questo post... Ogni tanto è salutare rinfrescare la memoria.

Francesco M 04.10.12 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Ha, ha, ha, son diventati populisti anche quelli di Repubblica?

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 04.10.12 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Se fossi Grillo mi allerei con tutti coloro che vogliono fare veramente pulizia in questo Paese anche con lo stesso Monti pur di mandar via questo gruppo di lestofanti. Una volta ottenuti i numeri in Parlamento si riscrivono le regole come nel 1946.
Si può essere rieletti solo al massimo per due legislature e chi ruba denaro pubblico prima restituisce tutto e poi si espelle dal Paese con la perdita definitiva della cittadinanza italiana; altro che galera la pena più adeguata è la perdita della cittadinanza italiana.

Il finanziamento pubblico è la rovina di questo Paese: finanziare con i soldi pubblici la politica, i sindacati, i giornali, le aziende in crisi e quant'altro abbassa la qualità dei prodotti e dei servizi sia pubblici che privati.
Ad esempio: il partito politico che intasca i rimborsi elettorali indipendentemente se vince o perde alle elezioni non è incentivato a migliorare la sua azione politica tanto i soldi arrivano lo stesso; il partito che vince e governa prende i rimborsi elettorali gli altri zero euro. Così facendo sparirebbero gran parte dei cinquanta partiti politici italiani: ne rimarrebbero solo due: destra o sinistra, bianchi o neri, democratici o conservatori.
I partiti devono essere finanziati unicamente dagli iscritti al partito.
Lo stesso discorso vale per i sindacati: l'attività sindacale è fare gli interessi dei lavoratori; l'O.S. che opera bene acquisisce più tessere le altre spariscono.

Questa è la legge del mercato: chi opera bene, chi amministra bene il denaro pubblico, chi non ruba nel pubblico, vince e sarà sempre più incentivato a farlo anche per il futuro altrimenti non sarà più rieletto.

Altro che caccia agli evasori: i parassiti li abbiamo in casa!

GIUSEPPE ROTORATO 04.10.12 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scuate!!! ma adesso c'è bisogno di decreti e di leggi per non mandare al governo dei ladri?
Siamo proprio fuori di testa!!!
Ristabilire l'etica è fondamentale!
Ogni persona con incarichi pubblici deve essere cristallina e radiografabile senza tante storie.
Sotto controllo TUTTO!!! Altrimenti a CASA!!!!!!!
Per la verità oggi si potrebbe persino mettere una bomba nella testa del capoccia di turno e farla esplodere al solo pensiero di poter commettere azioni contrarie all'etica.

roberto sperzaga, cremona Commentatore certificato 04.10.12 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Si arriva facilmente a 220.000 firme se ci sono i furbi che firmano 4 o più volte magari con diversi indirizzi e-mail..... non so che valore può avere una raccolta di firme (non certificate) on-line, molto meglio era la raccolta di firme già depositata in Parlamento a suo tempo dal M5S!

Marco 04.10.12 15:37| 
 |
Rispondi al commento

SONO tutti fuori tempo massimo. questa corsa affannosa a metterci una pezza li rende tutti ridicoli.
basta un voto per spazzare via questa classe politica.

ci voleva già nel 92, quando manipulite fece di Tangentopoli la bara di vecchi partiti.

AHI AHI purtroppo ci fu un intoppo.

venne berlusconi che scese in campo e mise a tacere tutti riempiendoci le tasche e gli occhi di lustrini e di finti soldi (quelli veri sarebbero arrivati).

E fu la PAX berlusconiana.

e in quella PAX tutti rubavano e si arricchivano sulle disgrazie e sugli appalti pubblici

E oggi?
arriverà una nuova PAX e MAGNA MAGNA?

TOTO QUIZ.

vota chi secondo te potrebbe essere il nuovo pacificatore (così tutti continuano a magnare!!!)

RENZI
MOTEZEMOLO
FINI
MONTI
ALFANO
VENDOLA

Hanni Iovoglio 04.10.12 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente la guardia di finanza comincia a fare il suo vero lavoro.
Avete capito finalmente che il marcio e' nei palazzi.
Fate piazza pulita per favore.
Il popolo vi ringraziera'.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 04.10.12 15:24| 
 |
Rispondi al commento

La Rivoluzione deve rivoluzionare il quarto potere. Non se ne esce. Il cuore di tutte le "incomprensibili" assurdità d'Italia e degli italiani è legato al finto ruolo che ha il quarto potere. Ufficialmente guardiano della democrazia, come si affretta a ricordare con regolare scadenza, di fatto puro potere al servizio del sistema partitico arrivato ormai al collasso.
Bah!Evito di scrivere altro perchè, se no,mi incazzo!!
MK ROMA

MK ROMA 04.10.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento

ma... per un bel Vaffanculo
dobbiamo aspettare le nuove elezioni ???
non sarebbe il caso di scendere in piazza
a Montecitorio e non dico annegarli
(acqua alla gola anche a loro)ma
sicuramente spaventarli

attila degli unni 04.10.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Pizzarotti un vero "fenomeno"

http://www.repubblica.it/politica/2012/10/04/news/firmano_celentano_morandi_e_pizzarotti_l_appello_di_repubblica_tocca_i_220_mila_s-43816750/?ref=fbpr

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 04.10.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Che pagliacci!!!!!
Già è una questione solo di sopravvivenza; di loro e dei loro compari.
Ma quando si guardano allo specchio la mattina sti pagliacci , aspettano che arrivi qualcuno a suonare al campanello per sputargli in un occhio?
Che pagliacci !!!!
Ma i pagliacci , fanno ridere...

nicor 04.10.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Bene almeno se passa la legge, quel 100 di posti che si liberano saranno per il M5S. Beppe: Monti ti sta spianando la strada...

Giannini Massimo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

... e dopo le elezioni tutto tornerà come prima !
(a meno che ...).

Non sono 5 anni, nemmeno dieci ricordate Totò a Roccasecca per le elezioni ?
C'è una storia di decenni di corruzione che oggi è diventata sistema, si è metastatizzata in ogni capillare della società.
Dietro una patina cosmetica, dietro la facciata costituzionale che ci fa sembrare persino un paese democratico, dietro le parrucche, gli ombretti, i lifting, i set televisivi, c'è una Italia squallida, cinica, omertosa che vive in una moralità doppia per la quale il "privato" è sacro ed il "pubblico" è terreno di caccia, luogo per stupri, praterie per saccheggio in branco.

Dietro parole vuote come "meritocrazia", "legalità", "responsabilità", "ordine", "industria", "servizio", "efficienza efficacia", "sociale", "solidarietà", "informazione" "formazione", "equità", "pari opportunità" c'è il nulla, l'arbitrio, l'oppotunismo ... un vecchio e stanco funzionario e i suoi vuoti rituali, un polveroso ufficio, vecchi e sudici merletti di un mondo dedito ai suoi squallidi vizi spacciati per pubbliche virtù.
Una lenta decomposizione assistita spacciata per vita.


Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento

ormai è tardi...

Luca Vogna 04.10.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento

E' vero. Sacrosante osservazioni. Anch'io quando ho letto l'appello di Mauro (firmato) ho subito pensato alla precedente clamorosa iniziativa del vituperato Grillo (firmata anche quella). Ragion per cui mi vengono da pensare due cose: 1, l'inerzia tremenda del sistema si digerisce queste iniziative senza nemmeno fare un ruttino; 2, se invece esistesse una pur piccola chance di stimolo, allora repetita juvat: meglio due o più iniziative simili da fonti diverse che uno sterile arroccamento orgoglioso sulla primogenitura dell'idea, cui comunque va reso doveroso omaggio.

Cucchiero 04.10.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Cinque minuti fa scrivevo su facebook:
"Se in Italia ci fossero realmente tutti i posti di lavoro promessi dai politici durante il periodo delle elezioni, l'Italia sarebbe al primo posto in Europa come livello di occupazione".
Sembra una sciocchezza, sembra banale, sembra quasi "normale", ma in realtà è il problema principale. Questi corrotti, questi servi delle banche, questi maiali e queste ancelle li vogliamo noi (per noi intendo italiani, perchè io non li voglio), e quando si presentano le elezioni, riparte il solito carosello di promesse e slogan del cazzo. Basti solo pensare che per strada, a Siracusa, vedo gigantografie di questi sbruffoni, che hanno come slogan "cambiare si può", gente del PDL che un posto nella politica locale ce l'hanno sempre avuto negli ultimi venti o trent'anni. E chissà quanti miei concittadini li voteranno perchè hanno avuto come promessa qualche posto di lavoro che non arriverà mai. La massa si deve svegliare. La politica è la nuova religione, quindi è il nuovo oppio per i popoli. Bisogna disintossicarsi!

Salvo Rizzo 04.10.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma questa data e ora per discutere in Parlamento della proposta di legge popolare arriva ?
si o no ?

Se non si discute per obligo di legge la proposta decade dopo due mandati; o adesso o mai più.

W M5S

Francesco Leandri (Marino) 04.10.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pensando alla discussione in atto nel paese circa la legge anticorruzione e incandidabilità dei condannati mi viene in mente questa scena di fracchia la belva umana. Provate un po a identificare chi è assimilabile a lino banfi? e chi all'assistente de simone?
piccolo suggerimento: parlamento puliiiiiiiiitooooooooooooooo, 350 mila fiiiiiiiiiiirmeeeeeeeeeeeeeeee!
keywords: demagogo, populista, pifferaio magico
http://www.youtube.com/watch?v=VwVQWJIeFGg&feature=related

Salvuccio C. Commentatore certificato 04.10.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento

aspetta,
chiedo conferma. stamani alla radio dicevano che puoi essere parlamentare se hai ricevuto una condanna in via definitiva minore di due anni.
spero non sia vero...essere presi per il culo va bene e ci si fa due risate, ma questo passa ogni limite

stefano 04.10.12 10:37| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Io non credo ai sondaggi che danno il M5S al 15-20 %.
Io credo che la reale percentuale del M5S sia molto, ma molto più alta e probabilmente rischia di avere la maggioranza relativa in un eventuale prossima consultazione elettorale.
I fatti di questi giorni sono finalizzati a recuperare il consenso sugli argomenti sui quali il M5S ha facile leva sull'opinione pubblica.

- La magistratura interviene sulle spese folli delle regioni e il governo si affretta a varare regolamenti che impediscano gli abusi
Come mai lo fà solo ora?
In uno stato di diritto i regolamenti che impediscono gli abusi da parte degli amministratori dovrebbero essere la base stessa della legislazione.

- La riduzione delle province.
se ne parla da decenni ma stamani a radio 1 ci si affretta a dire che non sarà facile, che ci sono resistenze da parte del territorio, non dai cittadini beninteso, ma dagli amministratori locali.
In pratica dice che sono tutti in accordo cittadini e stato centrale ma un feudatario locale si oppone e questo rischia di far saltare tutto.

Potrei continuare ma la sintesi è chiara sentono il fiato sul collo e cercano di correre ai ripari, ma ormai è troppo tardi la politica dei proclami è finita.

Carlo C., Milano Commentatore certificato 04.10.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io ho votato quel giorno per un parlamento pulito e mi ricordo che le 350.000 firme sono state raccolte in un solo giorno.I partiti tutti ci hanno deriso preso per i fondelli,le firme sono rimaste in un cassetto per 5 anni,ma in questi 5 anni i 350.000 sono diventati 6.000.000.A buon intenditor poche parole.

alberto p., carrara Commentatore certificato 04.10.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Già che ci siamo parliamo della LIBERA STAMPA.
La suddetta, ammesso che esista, si è fatta riconfermare anche dal fiscale governo Monti il finanziamento pubblico, per informarci (o disinformarci) sui fatti del paese. Già è singolare che giornali che per il 50 % delle pagine pubblicano pubblicità a costi stratosferici,debbano pure essere sovvenzionati dallo stato. Per questa ragione, in un modo o nell'altro devono sponsorizzare questo o quel personaggio politico che gli garantisca anche in futuro le prebende. Monti che si spaccia per Tecnico, con una (falsa) maggioranza che lo appoggia, stranamente, mentre tassa tutto e (quasi) tutti, non ha pensato neanche per un attimo di eliminare questo inutile spreco di soldi pubblici, preferendo invece toglierli ai pensionati da 1000 euro al mese. Il perchè è di facile comprensione. Tutti i media a glorificare il Rigor Montis, bypassando sul fatto che il rigor dovrebbe essere applicato in primis a finanziamenti inutili e molto dubbi. Inoltre ricordate l'arruso Ministro Passera,che sentenziava di gare per le reti TV e conseguente pagamento di concessioni ?? Chissà perchè anche lui ha dimenticato di proseguire con i fatti a proclami pre elettorali. Cambia il maestro ma la musica è sempre quella. L'informazione deve essere gestita e manipolata, limitando se non eliminando la vox populi e continuando a darci talk show di pessima qualità in cui collusi e politicanti prezzolati con toni irritati difendono se stessi ed il loro operato senza possibilità di contestazione, se non da parte di altri collusi e politicanti prezzolati dell'altra sponda. I buoi che chiamano cornuto l'asino. Questa è l'Italia e, se non verrà eliminata l'intera classe politica sia di maggioranza che di opposizione e cambiate radicalmente le regole, nulla cambierà e noi continueremo ad essere pecoroni e loro pecorai. Forza M5S, tu speriamo che te la cavi !!!

salvo c., genova Commentatore certificato 04.10.12 09:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORGOGLIOSO di essere definito populista.

Vincent V., Novara Commentatore certificato 04.10.12 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Ho avuto un'idea: perché non facciamo una legge per non far eleggere i condannati?

Roberto Fumagalli 04.10.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO UNO DI LORO IO HO FIRMATO E NON DIMENTICO QUANDO IL M5S SARA IN PARLAMENTO CI SARA. ALLORA IO GUARDERO NEGLI OCCHI MI DICEVA SEI UN ILLUSO NULLA CAMBIA IN QUESTO PAESE ALLORA IO LI GUARDERO NEGLI OCCHI...

henry venis 04.10.12 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

brutti bastardi!

emilio nerisio 04.10.12 06:02| 
 |
Rispondi al commento

La cosa piu' triste e' che meta' degli italiani neanche se ne accorge di queste cose (e ad un'altra buona parte va pure bene sto andazzo).

Non e' che lo fanno apposta, sono proprio cosi'!

Massimo M., Lontano dall'Italia Commentatore certificato 04.10.12 05:51| 
 |
Rispondi al commento

è normale che le istanze dei movimenti più innovative vengano copiate dai partiti tradizionali dopo averle denigrate per anni. è accaduto coi Verdi e con il Federalismo, accadrà anche con il M5S. Bisogna avere mille occhi.

Michele C., Genova Commentatore certificato 04.10.12 03:35| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica? No, La Monarchia

Salvo Pa Commentatore certificato 04.10.12 01:53| 
 |
Rispondi al commento

SCHIFANI A BEPPE

Io sono uno delle 350.000 firme, ricordo che Schifani voleva parlare in privato con Beppe per trovare una "soluzione". Beppe gli disse che avrebbe portato solo una webcam e Schifani rifiutò!
Schifani sei un politico italiano! Peggior offesa non trovo!

Salvo Pa Commentatore certificato 04.10.12 01:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco quello che scriveva Scalfari 5 anni fa: http://www.repubblica.it/2007/08/sezioni/cronaca/grillo-v-day/invasione-grillo/invasione-grillo.html

Dario T., Roma Commentatore certificato 04.10.12 01:31| 
 |
Rispondi al commento

HO SMESSO DI LEGGERE REPUBBLICA.....

ARRIVANO SEMPRE TARDI.

WIWA IL POPULISMO !!

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 04.10.12 01:06| 
 |
Rispondi al commento

L’ipocrisia non ha limiti!
Adesso questi mascalzoni si fanno anche i paladini del “Parlamento Pulito” dopo che per 5 anni non hanno mosso un dito! Meglio insabbiare tutto nel perfetto stile italico.
Anche Famiglia Cristiana, al MoVimento implicitamente avverso, si appropria di idee non sue, e alla fine dell’editoriale a pagina 5 del n°40 del 30 settembre scrive:
“Chi va in politica deve “rimetterci”. Servire il Paese è già un grande onore. E dopo uno o 2 mandati si torna tutti alle occupazioni di prima.”
Io non ho parole! Beppe, ragazzi occorre reagire con forza e dirgli di tirare fuori le firme e dire chi le ha proposte e perché in 5 anni non hanno fatto niente!
Un abbraccio,

Fabio Nobili

Fabio Nobili 04.10.12 00:49| 
 |
Rispondi al commento

E' interessante: dite che quelli di Repubblica hanno ignorato la questione Parlamento Pulito che promuovete da anni. Io ho portato all'attenzione di Grillo l'iniziativa per la Trasparenza Amministrativa nella Protezione Civile quando venne a Sala Baganza (PR) per la campagna elettorale dei candidati del Movimento 5 Stelle.
Ho scritto più volte a questo blog e non ho mai, e sottolineo mai, ricevuto risposta.
Oggi la terra è tornata a tremare in Emilia.

Mi basta sapere questo, pagliuzze e travi.


Il nuovo che avanza zingaretti
Il nome del presidente della provincia di Roma sembra che vada molto di moda
A Roma di dice va come il pane
Buono per correre come outsider del sindaco alemanno
Buono per correre come candidato per la regione Lazio
Ma buono anche a pensare di comprare una nuova sede per la provincia di Roma costo globale di 260 milioni di euro
Come è noto più di qualche forza. Politica pensa di abrogare le provincie secondo me giustamente
Non. Avendo i soldi per acquistare la nuova sede e non potendo chiedere prestiti alle banche o accendere leasing per non sforare il patto di stabilità
Tra le società che concorrono al bando di gara per la gestione immobiliare dei beni da vendere per pagare la nuova sede ne compare una consorella della venditrice
Il bando di gara dopo una proroga e scaduto
QUESTO E IL NUOVO CHE AVANZA!!!!!!!!!

Riccardo Garofoli 04.10.12 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Il lavoro di Beppe e esemplare per la forza che ci mette
Siamo in piazza da molti giorni dal parlamento a piazza San Giovanni a piazza del popolo e a Montecitorio
Siamo catena umana in presidio permanente
Il numero cresce di giorno in giorno sabato prossimo siamo di nuovo in Montecitorio
Noi ci proviamo senza un mezzo di informazione senza un giornalista con pochi mezzi a nostra disposizione con il comune di Roma che ci caccia via dai punti di riposo resistiamo
A quelli delm5s di Roma se passate a farci un saluto siete i ben venuti siamo un movimento apolitico

Riccardo Garofoli 03.10.12 23:58| 
 |
Rispondi al commento

bastardi, fumo negli occhi come al solito non la faranno mai ma fanno uscire la notizia sui giornali come se si volessero pulire ....hahahha bastardi ci vedranno in parlamento non vedo l'ora!!!

marina b., firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.10.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Ormai è troppo tardi, la gente non li perdona più. Repubblica, una parola che ormai, se penso a questo Stato di merda, e ancor di più a quel giornalaccio di merda, mi vien da vomitare...

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 03.10.12 23:24| 
 |
Rispondi al commento

L'uso di moneta elettronica sarebbe un ottimo strumento di fiscalità per lo Stato perché applicata nel punto più critico di circolazione del denaro: quello del prelievo necessario ai consumi. Basterebbe applicare una tassa percentuale fissa sui prelievi bancari oltre una soglia minima mensile, nonché sulla emissione di assegni, e risulterebbe superata sia l'imposta IVA sui consumi, sia l'indegno redditometro, che di fatto risulta uno "Studio di settore" aziendale applicato alle famiglie. Ma Mr Monti, ovviamente, preferisce lasciare questo sicuro mezzo di riscossione ai profitti bancari. E' la prova provata della grande malafede e faziosità di questa persona!

fabio desio 03.10.12 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordo che dovetti andare fino a Monza per firmare, credo fosse un pomeriggio di domenica.

All'arrivo al banchetto, una fila pazzesca.. due file, per quelli monzesi e per quelli venuti da fuori..
L'attesa fu lunga, ma nessuno se ne lamentava, anzi in fila si discuteva amichevolemte con gente mai vista, in assoluta confidenza e tutti con animo fiducioso.

Che bel momento! Peccato che i politici lo abbiano fatto diventare inutile.. ora tocca a noi far diventare inutili questi politici!

maurizio migliaccio Commentatore certificato 03.10.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Repubblica,il gazzettino del PD?
più morbida la carta igenica,grazie.

al rossi Commentatore certificato 03.10.12 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Il popolo italiano è sempre stato abituato a servire
ad incollarsi a delle guide da cui trarre profitto.
Sentendo le dichiarazioni dei politici ancorati alle
poltrone in questi tempi, mi rendo conto quanto
sia difficile sradicarli! Ciò che mi preoccupa oltre che alla loro disonestà e arroganza incarnata
nelle menti,è la triviale incapacità di visione che a volte rasenta l'imbecillità, per cui
non si capisce se "ci fanno o ci sono!" Non accorgersi che veramente l'aria sta cambiando,così
come il mondo, l'evoluzione pian piano prende la sua strada, con la comunicazione muta tutto un sistema di vedere le cose, i messaggi sono sempre più ampi e profondi. Cambia la vita e con essa la concezione dei suoi aspetti.Troppa gente
prima di vedere un ostacolo ha bisogno di sbatterci il muso,questo è il popolo italiano! La
politica si è autorelegata nella propria isola d'oro e di pantano o forse stupidità! Qualcuno da tempo si è accorto di ciò e predica con alcune persone di buon senso nel deserto circostante, qualche giornalista o persona di buona volontà si è svegliato qualche minuto prima di sbatterci il muso ed ha capito! Il rimanente aspetta che il fango gli arrivi sotto il naso. Stiamo camminando
con una gamba piena di cancrena, stiamo zoppicando
ma siamo talmente ubriachi del...niente! imbesuiti, ipnotzzati da una paura che ci fa mordere il freno. Non si reagisce, si aspetta!
Per poter risolvere le nostre esistenze in maniera salutare bisogna per forza amputare la cancrena che altrimenti ci condurrà alla distruzione. Non è qualcosa di indolore e ci vedrà per qualche tempo zoppicare ancora, poichè nessuno è mentalmente preparato a cambiamenti dolorosi e radicali, tantomeno i benpensanti bigotti e borghesi,lo champagne ed i festini sono solo simboli di un'incapacità di camminare o meglio correre verso il futuro.Forse dopo questo sacrificio si potrà iniziare la via giusta, veramente. Ai giovani in futuro è savio augurare quella "LUCE" che i loro padri non hanno avuto.

Luciano ALLEVI 03.10.12 22:52| 
 |
Rispondi al commento

DIMENTICAVO...ANCHE SULLA LEGGE ELETTORALE STANNO SOLO FACENDO PENA...UNA DOMANDA GLI VORREI PORRE, A TUTTI INDISTINTAMENTE...
MA NELLA VITA CHE MESTIERE SAPETE FARE???

Damiano T., Molfetta Commentatore certificato 03.10.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento

DIMENTICAVO...ANCHE SULLA LEGGE ELETTORALE STANNO SOLO FACENDO PENA...UNA DOMANDA GLI VORREI PORRE, A TUTTI INDISTINTAMENTE...
MA NELLA VITA CHE MESTIERE SAPETE FARE???

Damiano T., Molfetta Commentatore certificato 03.10.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

provate ad andare su internet e cercare Tributitalia...alla prima voce, aprite e leggete.....da non crederci!!!!!!

carla g., piacenza Commentatore certificato 03.10.12 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Questo dimostra che noi populisti, incapaci a loro dire, abbiamo avuto ragione da subito. Anni persi per niente.

Guido Avidano Commentatore certificato 03.10.12 22:27| 
 |
Rispondi al commento

COMUNQUE SENZA PAROLE....

Damiano Tatulli, Molfetta Commentatore certificato 03.10.12 22:21| 
 |
Rispondi al commento

MA QUANDO LA FINIRANNO CON QUESTE PAGLIACCIATE???PERSONALEMENTE SONO STANCHISSIMO DI VIVERE ARRANCADO E POI VEDERE CHE "LORO" NON SANNO NEMMENO IL SALDO POSITIVO IN BANCA...E NON SANNO NEMMENO QUANTO COSTA IL PANE O UN AFFITTO!!!!INVECE DI FARE PROPOSITI FACCESSERO PROPOSTE E FATTI!!!NON ANDARE A SFILATE E PARLARE DI "LATTE MATERNO"(VEDI MINETTI).
E POI...SI FACESSERO PROCESSARE...ABBIANO LE PALLE DI AFFRONTARE LA GIUSTIZIA SENZA SOTTERFUGI...ENZO TORTORA SI CHE E' STATO UN UOMO...

Damiano Tatulli, Molfetta Commentatore certificato 03.10.12 22:18| 
 |
Rispondi al commento

MA QUANDO LA FINIRANNO CON QUESTE PAGLIACCIATE???PERSONALEMENTE SONO STANCHISSIMO DI VIVERE ARRANCADO E POI VEDERE CHE "LORO" NON SANNO NEMMENO IL SALDO POSITIVO IN BANCA...E NON SANNO NEMMENO QUANTO COSTA IL PANE O UN AFFITTO!!!!INVECE DI FARE PROPOSITI FACCESSERO PROPOSTE E FATTI!!!NON ANDARE A SFILATE E PARLARE DI "LATTE MATERNO"(VEDI MINETTI).
E POI...SI FACESSERO PROCESSARE...ABBIANO LE PALLE DI AFFRONTARE LA GIUSTIZIA SENZA SOTTERFUGI...ENZO TORTORA SI CHE E' STATO UN UOMO...

Damiano Tatulli, Molfetta Commentatore certificato 03.10.12 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto oggi su facebook sul nostro bel Paese. Ecco per quanto qui contenibile:"Che brutto paese il bel Paese
E' di moda in un Paese dove la corruzione è dilagante far intervenire, fiore all'occhiello delle varie TV pubblica e private, i politici con cariche pubbliche indagati.
Ieri in una trasmissione serale della RAI il governatore della più importante regione del nord, indagato, si difendeva adducendo a giustificazione del suo fare corretto il controllo particolare della Corte dei Conti. Ho spento il televisore arrabbiato come sempre quando si parla di Stato, per la competenza con cui se ne discute e per le amarissime esperienze vissute proprio in Lombardia quale revisore di Enti sanitari; in questo caso l'abbinamento , indagato e Corte dei Conti era proprio calzante, per far trasparire la scarsa efficienza dell'organo giurisdizionale per come strutturato e funzionalizzato (concentra compiti amministrativi -controllo, consulenza, referto- e giurisdizionali - giudizi di conto e di responsabilità, pensioni-): quasi tutti, se non tutti, i processi più clamorosi infatti provengono dalla magistratura ordinaria. Quello che ho riferito dodici anni fa in un articolo su una rivista specializzata, pubblicato grazie a uomini pubblici di altro spessore, è rimasto ovviamente ignorato, in Italia trionfa, specie nel pubblico, la cultura del potere dominante, ben tutelato e controllato: il resto è immondizia, carta straccia. Chi è a conoscenza che la Corte dei Conti, garante del rispetto degli equilibri dei bilanci pubblici , fin troppo squilibrati, svolge anche il controllo sulle gestioni delle Amministrazioni regionali per la verifica del rispetto dei risultati previsti dalle leggi di principio e di programma? E si apprende, persino, che si vogliono potenziare i suoi compiti; ma si è fatta mai una indagine se con l'entrata in vigore delle modifiche costituzionali del titolo V ( anno 2001) e la legge La Loggia che hanno esteso i compiti della Corte , se la corruzione in Ita

enrico graziano 03.10.12 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Sono uno spasso,stanno facendo di tutto per cercare di assomigliare al Movimento e a quello che predica Grillo da anni,addirittura lo psiconano parla come lui. Spero che oramai non servano più prove per mandare via questi 'pezzenti' della vera antipolitica,compresa tutta l'informazione o meglio disinformazione,giornali e tv servi di regime. E l'ultima possibilità che l'Italia ha,dopodiche tutti nelle piazze.

alfieri d., salsomaggiore Commentatore certificato 03.10.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento

ma repubblica non è di quello che dovrebbe andare in galera per qualche anno ma nessuno si è mai degnato di farlo nonostante la sentenza?

tano napoli 03.10.12 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me,si deve incominciare a fare sul serio.
Per un bel po' di mesi non sarò parte del loro pubblico. A quelli come Repubblica, Fazio , Floris che non perdono occasione, per sparlare del M5*, per leccare i loro padroni, comportandosi da giornalisti per niente obiettivi, non concederò piu la mia attenzione. Mi piacerebbe che il loro share andasse a picco, così capirebbero che l'imparzialità è un dote dei veri giornalisti.
Criticare è giusto, ma questi fanno uno sporco lavoro. Fazio è diventato un cagnolino, una macchietta, potrebbe fare a meno di invitare dei politici, per fare quelle scenette. Floris è ormai votato al PD e Repubblica idem.
Personalmente non li seguirò e leggerò più.

adriano 03.10.12 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho firmato per un parlamento pulito.
Questi cialtroni della politica stanno facendo di tutto per tenersi le poltrone nella prossima legislatura,però c'è un però, il fatto che vorrebbero togliere solo i condannati in via definitiva ad una pena superiore di due anni.Stanno copiando l'unico programma valido nella sfera politica ,il programma del M5*.

gianantonio d., vicenza Commentatore certificato 03.10.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i soliti maiali, giornalai e politici di merda... quando gli conviene fanno le cose... siccome adesso dopo il caso fiorito sono nella merda, e la popolarità sta scemando, cercano di salvare il culo facendo credere alla gente che faranno qualcosa per un parlamento pulito... ma vedrete che è solo propaganda... non faranno un bene amato cazzo... con l'avallo di ezio mauro si intende...

Fernando p., CR Commentatore certificato 03.10.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento

già... le NOSTRE 350.000 firme... il cui senso è stato "scopiazzato" dagli attuali reggenti della cosa pubblica.
questa è la loro strategia: attribuirsi il "copyright" delle idee del M5S, dal taglio ai parlamentari alla legge anti-corruzione, dalla campagna elettorale in camper alla necessità di sviluppare le infrastrutture di rete...
e il problema è che dalla loro parte hanno il "megafono" di media prezzolati (tv+giornali), che ad oggi restano purtroppo i media più seguiti dal retrogrado popolo italiano.
per questo dobbiamo darci da fare, e diventare tutti - TUTTI - dei "megafoni" umani per amplificare le idee ed il programma del Movimento:
parliamone con tutti, in tutte le circostanze, con tutti i mezzi... perché vi assicuro che molti nostri concittadini non sanno nemmeno cosa sia il M5S!!!
FORZA RAGAZZI, RIPRENDIAMOCI L'ITALIA.
Luca.

Luca D'Alessio 03.10.12 21:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

provo a riscrivere il mio commento, oggi più che mai, sperando che qualcuno mi risponda:
Ho un problema. Un problema grave. Qualcosa che nello statuto è necessario
modificare (altrimenti si è in malafede). Il M5S si propone come una
rivoluzione. la rivoluzione può essere definita come un mutamento
improvviso e profondo che comporta la rottura di un modello precedente e il
sorgere di un nuovo modello. La rivoluzione può essere anche definita come
un cambiamento irreversibile dal quale non si può tornare indietro. La
rivoluzione in sostanza è uno sconvolgimento alla base del potere
costituito. Ora il potere costituito è ovviamente legislatore nonchè
garante dell'applicazione della legge. Il punto del M5S che vuole
l'interdizione dalle cariche pubbliche di ogni cittadino condannato è
profondamente in contrasto con questa visione. Vuole un cittadino modello,
perfettamente integrato nelle strutture di potere, che anzi le perpetui e
le porti avanti. Porto un esempio: C'è un gran parlare contro le banche e
il potere economico finanziario. Ma la semplice occupazione di una banca
resta un reato gravissimo. Oppure l'omessa denuncia di un clandestino che
ti rende colpevole di favoreggiamento all'immigrazione clandestina. O
ancora i No Tav che sono stati o saranno condannati; l'11 luglio è arrivata la prima condanna (battaglie a cui lo stesso
Grillo ha partecipato).
Questo punto del M5S che accomuna i ladruncoli particolaristici che siedono
in parlamento con chi viene condannato per reati legati ad una visione del
mondo in contrasto con il potere costituito mi sembra populista. E se non è
populismo è malafede. Io spero che avvengano dei cAmbiamenti nel programma
e che questa cosa venga fuori. Altrimenti si rischia di cambiare perchè
tutto resti uguale!

giuseppe grimaldi 03.10.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento

personalmente ne ho piene le ...scatole di questi politici odorosi di selvaggina marcia, corrotti e trasudanti di soldi sporchi, con le unghie intrinse di inchiostro sgranfignato dagli euro rubati direttamente dalle tasche dei cittadini. Sono stufo di questa Italia sputtanata ai quattro venti per le infinite neffandezze di atti illeciti da parte dei politici e di chi ci rappresenta. E' uno schifo questa Italia che trasuda schifo e puzza lurida e disonesta, proveniente principalmente dal Parlamento e da tutti i partiti attualmente lì dentro. Nessuno di loro ha mai ascoltato le iniziative del M5S, solamente a questo movimento dato sincera fiducia, vi prego almeno di non tradirci voi !!!!

mauro d. Commentatore certificato 03.10.12 21:17| 
 |
Rispondi al commento

REPUBBLICA REPUBBLICA REPUBBLICA.
MI SEMBRA DI SENTIRE IL SIGNOROTTO CHE DOPO UNA NOTTE DI BAGORDI SI ALZA A MEZZOGIORNO NELLA SUA RICCA CASA E CHIEDE ALLA MAMMA,LA MARCHESA :
"MA E' VEVO CHE ESISTONO ANCORA I POVEVI ?"

nino f. Commentatore certificato 03.10.12 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
se ormai la legge "parlamento pulito" la faranno, a modo loro ma sembra che la faranno, meriteresti di diritto di andare a governare :-)
Dai M5S.

Siro Ciotti Commentatore certificato 03.10.12 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Forse Grillo farà riti vodou, ma la frofezia dell'
dead man's walking si stà avverrando
il problema sarà quello di ributtare nella fossa
gli zombi che tenteranno di ri-imbelletarsi il muso, e/o mettere nuove maschere.
-Però ce la faremo !_!_!
A pulire la porcilaia.

Ermanno B., verona Commentatore certificato 03.10.12 20:50| 
 |
Rispondi al commento

E' successo anche a me qualche anno fa dove lavoravo!!! Sono stato "carnato" di brutto dal mio capo per un progetto che avevo fatto; poi il mio capo si é preso tutti i meriti di questo col titolare. Guarda un po', quindi non succedono solo a me ste cose!!! Deve essere contagioso!!!

Massimo Sacchiero 03.10.12 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,
ora come in Francia nei lontani anni 80.
Un comico cerca di rifare un sistema(non è la stessa cosa ma le dinamiche sono simili).
Coluche il grande comico francese che si erge contro tutti i sistemi e ottiene le 500 firme di sindaci per poter essere tra i candidati alla presidenza della repubblica francese (unico requisito per i candidati in Francia). La grossa differenza? Lui non ce l'ha fatta, costretto ad abbandonare per le troppe pressioni ricevute e per essersi trovato solo. In questo caso non è Grillo che ce la farà ma tutte le persone che ci credono in questo progetto che non possono essere tutte "uccise" fisicamente ma screditate, derise, demoralizzate si. Purtroppo questi signori non capiscono che anche quello fa parte del carburante che li fa andare avanti, che gli fa pensare che quella sia la giusta strada, la cosa giusta da fare. Non dobbiamo lasciarli soli altrimenti perderemo. Si, non "perderanno" ma perderemo. Loro hanno già vinto perchè hanno detto "no ma..." e allo specchio possono vedere persone che hanno reagito e voi? e noi? Serve che alziamo il sederino e cominciamo a copiare i fratelli spagnoli, portoghesi e greci.
Ormai è troppo tardi ma almeno l'orgoglio, quello, lo possiamo salvare, lo dobbiamo salvare e ripartire ma solo insieme senza capi e speranze ma con certezze che solo con i giusti obiettivi e il lavoro ce la possiamo fare.
Vi lascio con un motto che il grande Coluche coniò con Jacque Brél e che penso ci si addica:

"N'étaient pas du même bord, mais cherchaient le même port"

che tradotto sarebbe: "non erano della stessa sponda, ma cercavano lo stesso porto".

Possiamo avere idee diverse ma la rotta è la stessa, dobbiamo mettere al centro le discussioni interessanti e puntare dritti al nostro porto.
Io ci credo ma lontano dalla poltrona e voi ? Tastiera o Tv ? Tastiera o Piazza ?
Il mio auspicio ? tastiera e piazza.

Giovanni Maria 03.10.12 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo che alle possibili prossime elezioni avremo almeno il 10%? Diciamo che per 350.000 firme raccolte potremo ricevere 3.500.000 voti?

Percentuale per percentuale, il problema sono, a fronte di un credibile numero di votanti a nostro favore, i 35.000.000 di italiani che diranno: "Ma che onesti i nostri Partiti! Visto che a furia di insistere, hanno ritrovato i binari per l'onestà? Meglio votare loro, che sanno cosa fare. E magari non vogliono le coppie di fatto e porcherie del genere che vanno contro natura."

Qualcuno mi spiega la strategia del M5S, quando si troverà con 10 Parlamentari (o anche 20) contro 100?

Non è una provocazione, è una domanda seria, giuro.


Eh, si avvicinano le elezioni, i partiti stanno a rifarsi il trucco.
Ma si vede ormai troppo bene quanto sono bagasce!

Pietro Rocca 03.10.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro grillo , come se stessi guardando da uno spioncino, leggi cap. II pag 109 110 111 del libro
"Il libro segreto di Dante" per avere una risposta a quello che sta succedendo.ciao

giusky simon 03.10.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Beppe anche questo da riportare quando sarai nelle varie piazze!

Ti vedo già. Gli occhi, grazie a te si stanno aprendo ad un sacco di persone!

Dai che si va al governo nel 2013.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.10.12 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Diceva un antico e noto censore romano dei tempi de quando a Roma gle fumavano gli zebedei, rivolto al popolo romano de na volta :"Cartago delenda est" (ovvero: Cartagine e' da distruggere)! Preso atto che agli attuali frequentatori degli scanni parlamentari gle fumano tutt'altre cose, emulando l'antico oratore é da ripetere "In toto delendi sunt......"

terenzio eleuteri 03.10.12 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni in Sicilia: degli ottanta consiglieri uscenti che hanno portato la regione sull'orlo del fallimento ben 74 SI RICANDIDANO!
Alcuni sono indagati qualcuno già condannato.
Ci vuole coraggio a ridargli il voto o no?
Forza M5S sempre e forza Cancelleri.

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 03.10.12 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è che c'e troppo menefreghismo in italia!!! 350.000 firme senza nemmeno accorgesene
UNO SCANDALO!!!!

angelo1 vitale, pisa Commentatore certificato 03.10.12 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo firmato in 350.000, conta piu' l'iscrizione ad un partito o la giustizia in questo paese? Qual'è la verità?

Silvia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.10.12 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono all ammazzacaffè.
L'abbuffata a spese dei contribuenti sta per terminare, e' ora di presentargli il conto stavolta non pagato da er.batman della situazione con i ns soldi.
Confido che gli italiani gli presentino un conto salato semplicemente nn rivotando la stessa banda bassotti del passato.
Buona serata al blog

Simone S. Commentatore certificato 03.10.12 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,
io penso che, quand'anche questo Parlamento discutesse sull'ineleggibilità dei condannati in via definitiva o di coloro che si trovano per qualsiasi motivo ad avere a che fare con processi pendenti e varasse una buona volta una legge in merito, la situazione non cambierebbe affatto, anzi! Sarebbe comunque un fallimento per questa Repubblica democratica, per il semplice fatto che non si sono discusse le leggi di iniziativa popolare! Si tratterebbe di un'operazione calata dall'alto, dove il cittadino rimane oggetto di un'azione, seppur buona, e quindi sempre suddito.

Daniele Forte 03.10.12 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Ci vediamo in parlamento...
aggiungo a fare pulizia...

Carlo Poddi, Cabras (OR) Commentatore certificato 03.10.12 19:58| 
 |
Rispondi al commento

di noi cittadini.. NON FREGA UN CAZZO A NESSUNO!!!noi siamo come le mucche vengono portate al pascolo e poi vengono MUNTEEEEEE!!!

salvatore b., savona Commentatore certificato 03.10.12 19:56| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo,la democrazia è morta da moltissimo tempo,siamo governati da un branco di delinquenti basti pensare come un lurido ciccione se la spassava e se la spasserà comunque alla nostra faccia addirittura dicendo che 400.000 mila euro sono noccioline...questa , purtroppo , è la dimostrazione che non se ne fregano assolutamente niente di noi popolo ridotti alla fame.Poi le banche.........

carmine di rocco 03.10.12 19:54| 
 |
Rispondi al commento

che cazzo vuoi commentare. i giornali si mantengono con i finanziamenti dello stato. mai si sarebbero messi contro il potere. lo fanno oggi perchè da divoratrici di carcasse hanno afferrato che il vento stà cambianto. quale informazione libera...

bruno delli carri 03.10.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti alle facce di Bronzo .. per non dire alle facce da c... !!! A me va bene che facciano tutti i "santi denunciatori del malaffare politico/pubblico" di certo per me non sono credibili, lo sarebbero se decidessero di licenziarsi tutti, allora in quel caso penserei " finchè c'è vita , c'è speranza anche per loro di redimersi veramente" peccato che , denunce a parte , non ho sentito nessuno scegliere di abbandonare la poltrona !! ma Vaff ............

Monica C. Commentatore certificato 03.10.12 19:47| 
 |
Rispondi al commento

GIORNALISTI CON LE ALI TARPATE DA INTERESSI ECONIMICI(VEDI SOVVENZIONI DALLO STATO) ORA INVECE DI STARNAZZARE INIZIANO A VOLARE. SPERIAMO CHE NON RICADANO NEL CORTILE..... BRAVO BEPPE !!!

Lucio44 03.10.12 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Pensare che questi "giornali"di merda, come Repubblica", li manteniamo noi. Non c'è più dignità.

Flavio P., Brescia Commentatore certificato 03.10.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento

e come scordarselo quel giorno in piazza della repubblica a firenze ,ero li per lavoro e vedendo cosi' tanta gente in fila al banchetto di quelli che oggi posso definire italiani consapevoli ,con molta incredulità mi avvicinai è solo grazie a voi " maledetti " che mi si è aperto un mondo e la voglia di interessarmi di certe cose, io come molti ero allo scuro di tutto , forse vivevo più tranquillo a non saperle tutte le schifezze della nostra classe politica ma perchè no ,se si può cambiare qualcosa in meglio non farlo .
comunque mi ripeto "troppo facile fare meglio di cosi'"forza ragazzi dobbiamo farcela alla prima botta perche se passano gli altri l' abbiamo al culo tutti come sempre spazziamoli via

giacomo sonnati, firenze Commentatore certificato 03.10.12 19:40| 
 |
Rispondi al commento

bisogna abolire o comunque rivedere i finanziamenti pubblici ai giornali!

Nicola Raimondo 03.10.12 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che in questo momento ci sia un politico che non sia colluso con qualcosa di ignobile e che serva a tavolino una determinata parte politica,,,ormai è chiaro che dopo mussolini si è fatto solo scempio della fatica e del credo di noi Italiani,,,ma per fortuna comincia a tremargli la terra sotto i piedi,,,chiamatela giustizia divina, ma credo sia frutto dell'intelligenza di noi italiani riuscire a spazzarli via con una rivoluzione silenziosa rispetto a quella violenta che loro avevano pronosticato!!! Cari politici il tempo è scaduto ma prima di andare via ricordatevi di renderci il maltolto!!!

Giovanni Di Lorenzo 03.10.12 19:28| 
 |
Rispondi al commento

bisogna assolutamente liberarci da questi ladri mafiosi
come mai nel vostro programma non compare l'abolizione dei patti lateranensi o concordato?
c'avete puro voi paura del clero è?
eppure si potrebbero risparmiare 7 miliardi all'anno

fracatz 03.10.12 19:21| 
 |
Rispondi al commento

rivoluzione rivoluzione svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

roberto 03.10.12 19:08| 
 |
Rispondi al commento

PD , PDL , UDC, IDV , AMMAZZATEVI !!!!!!!!
ORMAI E' TARDI !!!!!!

Maurizio B., Battipaglia Commentatore certificato 03.10.12 19:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

come sono cambiato in questo ultimo anno. ho acquisito una mentalità completamente diversa. le due cose di cui vado più fiero...anzi tre, sono le seguenti: ho smesso di fumare, ho smesso di essere indifferente e ho smesso di comprare la repubblica. daje che ci siamo. le profezie del "comico" grillo di stanno abbattendo drammaticamente su tutti loro...

patrizio la bella 03.10.12 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Dai Ragazzi,
ancora un po' di pazienza. Mi raccomando quando si tratterà di andare a votare: vietato fare cazzate.
Un saluto

Luca Evangelista 03.10.12 18:54| 
 |
Rispondi al commento

E' verissimo ciò che scrivi, avevo firmato anch'io. Solo ora cominciano a parlarne, ma sono solo chiacchere per convincere chi li ha sempre votati che loro sono i migliori. Che schifo, è veramente indecente, non vedo l'ora di andare a votare per spazzarli via. Se non dovessimo riuscirci con le elezioni non rimarrà che la RIVOLUZIONE.

Paulette P., Cagliari Commentatore certificato 03.10.12 18:49| 
 |
Rispondi al commento

si parla solo delle condanne superiori a due anni

bersani come al solito si esalta per vittorie non sue e soprattutto che non ci sono

Bersani rivendica l'impegno del Pd. "Siamo assolutamente d'accordo e abbiamo stimolato il governo a procedere senza tentennamenti"

buffone, trovati un lavoro

batafor 03.10.12 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Ieri Floris ha dato il massimo a Ballarò non ha nemmeno chiesto a Fini di render conto di Fiorito visto che era un Ex AN.

Il potere di Fini non è dato dalla rappresentanza democratica (voti) ma dalle case di potere che nel corso degli anni si è saputo costruire.
I media di regine lo adorano e non lo manganellano mai, esclusi i giornali dello Psyco.
Un utile idiota forse non cosi idiota, dato che ha amicizie con i servizi segreti e magistratura.

Fa molto più paura di un Renzi qualunque.

lucifero 03.10.12 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Questo tipo di informazione punta sulle dimenticanze delle persone,prese dai mille problemi della quotidianità.Un motivo in più per mantenere viva la memoria ricoorrendo alla rete.Qualcuno che si ricorda lo si trova sempre e così anche i più distratti evitano di essere presi per il culo.Anzi questo tipo di informazione,debitamente sputtanata,ha il merito di far gettare la maschera.

Edoardo V., Roma Commentatore certificato 03.10.12 18:42| 
 |
Rispondi al commento

...e non solo, adesso parlano pure di "due mandati e poi a casa" e di "restituire ai cittadini il voto di preferenza". Tutto questo se lo possono permettere solo perchè in questo cazzo di paese la gente viene tenuta all'oscuro su tutto ciò che di buono e costruttivo il M5S è capace.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.10.12 18:41| 
 |
Rispondi al commento

La strategia dei partiti e dei giornalisti loro servi sta cambiando, fateci caso: dal gettare palate di letame su Beppe e il Movimento adesso piano piano mostrano di fare proprie idee che l'M5S porta avanti da anni (tagli ai costi della politica, ineleggibilità dei condannati etc)... ma sono solo chiacchiere, come per la legge elettorale, a cui non seguiranno mai i fatti... se non li cacciamo TUTTI non cambierà un bel nulla in questo paese... forza M5S!!!

Carlo L., Ostuni Commentatore certificato 03.10.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono le solite false promesse nel periodo pre-elettorale. Si sentono spacciati e ora vogliono fare tutto quello che vorrebbe il popolo, pulire il parlamento dai condannati,abbassare le tasse,e soprattutto...... ascoltare i cittadini. Figuriamo a quelli quanto gliene frega di quello che pensiamo e che vorremmo fosse fatto !!!!!
Una volta rieletti farebbero peggio di prima, nessuno escluso. Ora è tardi per fare!!!!!! Ci dovevano pensare prima.

Mary S. 03.10.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Perché la P2 ( o 3 o 4 boh... ) non voleva. Semplicissimo.

E adesso? Chissà cosa si inventeranno?

Io un'idea ce l'ho sempre avuta....

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.10.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la dimostrazione di quanto indietro sono!
Sono vecchi e vivono nel passato, per loro il mondo và ancora con le lampade ad olio, le carrozze a cavallo, le case sono fatte di paglia e a governarci c'è un rè da servire!

Giulio M 03.10.12 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene il voltastomaco a vedere il video: quelle merde in commissione che fanno delle facce che meriterebbero un pugno. Hanno annientato il potere dei cittadini, quindi la democrazia. Ormai il sangue mi ribolle ogni volta che vedo, sento, tizi di questo genere umano inferiore. Oggi non è più tollerabile rimanere a guardare, bisogna agire!
Io non ne posso più! Prima di abbandonare la mia terra voglio lottare.

Sante Barbano, SAN GIOVANNI ROTONDO Commentatore certificato 03.10.12 18:34| 
 |
Rispondi al commento

repubblica è un foglio di partito, come pressochè tutti i giornalacci fasulli che incassano finanziamenti pubblici.
Li paghiamo noi, ma glieli regalano i politici corrotti.

maurizio ., Novi Ligure Commentatore certificato 03.10.12 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Per me dovrebbero arrestarli tutti!

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 03.10.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

I media ufficiali arrivano sempre tardi nella moralizzazione del paese. Ho la vaga impressione che è tutto voluto. serve a darsi una verginità

chiara indolfi 03.10.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento

E' evidente: quei 350.000 non erano veri italiani, degni di considerazione da parte de la Repubblica ...

al o. Commentatore certificato 03.10.12 18:29| 
 |
Rispondi al commento

la facenda è molto sporca questa non è più democrazia.

mariogrosso 03.10.12 18:18| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
CREDO CHE ANCHE AI GIORNALI "MORTI" BISOGNA PORTARE I FIORI
ALVISE

alvise fossa 03.10.12 18:08| 
 |
Rispondi al commento

che faccia tosta che ha questa gente!

giuseppe messina 03.10.12 17:59| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori