Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

In questo mondo di ladri


tempesta_italiana.jpg

In questo mondo di ladri i politici arrestati, rinviati a giudizio, condannati occupano interi notiziari. C'è materiale per una biblioteca di Alessandria del crimine. Neppure Ercole riuscirebbe a ripulire dallo sterco la moderna stalla di Augia che è diventata l'Italia. Per molto meno in altri Paesi la gente sarebbe scesa in piazza, avrebbe assediato il Parlamento. In Italia non succede. Ci si interroga su questo mistero, su questa apparente ignavia, da anni, senza trovare una risposta convincente. Tra le cause c'è la sindrome di Stoccolma per cui un intero popolo si è affezionato ai suoi carnefici, la menzogna trasformata in verità di Regime con l'occupazione di giornali e televisioni, come da piano della P2, la scomparsa dal Parlamento di ogni opposizione con due gemelli, pdl e pdmenoelle, che si sono alternati durante il Ventennio dell'Inciucio con lo stesso programma, litigando a uso delle telecamere nei talk show, e che ora hanno gettato la maschera governando insieme a Rigor Montis, l'indifferenza verso uno Stato sentito ostile ed estraneo, con mille ragioni, dai cittadini.
La risposta definitiva alla Seconda Repubblica dei Ladri, impunita e tollerata dall'opinione pubblica, è però più semplice. E' un discorso di pane e companatico. Quanti sono gli italiani che vivono di politica? I cerchi molteplici e senza fine che partono dai partiti, per continuare nelle municipalizzate, per proseguire nei concessionari di Stato e, in cerchi più larghi, nelle cooperative rosse e bianche a cui sono commissionate piccole e grandi opere inutili indebitando Stato, Regioni, Province, Comuni, nei centomila pensionati d'oro e d'argento, negli evasori totali, negli scudati fiscali, fino all'ultimo precario assunto in cambio di un voto? I beneficiati sono legione e votano. Il Sistema sopravvive perché un numero sterminato di italiani ne trae vantaggio. Parecchi milioni, un calcolo approssimativo di forse otto milioni che però va moltiplicato per almeno tre, il minimo nucleo familiare. Ventiquattro milioni di italiani, circa metà della popolazione che non vede, non sente, non parla e vota per i partiti. Un meccanismo alimentato, finché regge, da un debito pubblico insostenibile e dalla tassazione più alta d'Europa. Una tempesta perfetta è in arrivo. "In questo mondo di ladri, c'è ancora un gruppo di amici, che non si arrendono mai". Ci vediamo in Parlamento. Sarà un piacere.

La tela di Penelope di Colarizzi e Gervasoni

Dal bipolarismo all'implosione dei partiti: Colarizi e Gervasoni ricostruiscono con gli strumenti della ricerca storica un breve ma intenso periodo della storia d'Italia

Potrebbero interessarti questi post:

La legge elettorale e i ladri di Pisa
I bilanci della Camera
Corruzioni, prescrizioni e concussioni

3 Ott 2012, 14:05 | Scrivi | Commenti (1067) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

la legalità, l'onestà sono dei principi cardine del movimento 5 stelle, cui hanno aderito tantissimi italiani, tra cui il sottoscritto, nella speranza di un cambiamento radicale della società, per cui tenuto a mente ciò, tutto si può discutere ma mai dividersi, le divisioni non vengono comprese, danno l'impressione di un crollo degli ideali, o quanto meno cedimento degli stessi. Non bisogna dimenticare che in rete intervengono poche migliaia di persone, i voti che ha preso il movimento sono milioni. Nel momento attuale dove vengono alla luce scandali che coinvolgono istituzioni, politici e criminalità in un intreccio pervicace, bisogna capitalizzare il principio della onestà che è uno dei fondamentali del movimento, l'onestà praticata ad ogni livello istituzionale dal più piccolo comune alle massime istituzioni dello stato, sarebbe sufficiente da solo a far ripartire l'economia, perchè porterebbe al recupero di risorse immense, servirebbe a sbrucotizzare gli apparati dello stato e limitare anche la criminalità comune. Allo stato la battaglia contro l'euro è a mio modesto avviso una mossa strategica sbagliata, faccio un esempio poniamo il caso che si raggiunga il quorum per il referendum, se non lo si raggiunge tutta la restaurazione direbbe che il movimento è finito, nela ipotesi inversa, che il movimento cinque stelle è fascista, dando così la possibilità a pennaroli di scrivere fiumi di inchiostri, e di blaterare per mesi nei programmi televisivi, ma andiamo oltre si fa il referdum ed il popolo vota a favore dalla fuoriscita dall'euro, di chi è il merito o il demerito del M.C.S, della lega o di altri. ma poi chi dovrebbe dare esecuzione a questa volontà popolare, quale governo quello di Renzi, il quale facilmente per qualunque evento negativo, anche se fosse un temporale darebbe la colpa a movimento. Diamo oggi forza ai principi richiamati per acquisire nuovi consensi per essere maggioranza di governo, e poi valutare in corso d'opera che fare.

GUGLIELMO Dumella De Rosa, arzano Commentatore certificato 09.12.14 10:27| 
 |
Rispondi al commento


Beppe! T'ho scritto molte volte sul blog, t'ho anche mandato 1 raccomandata l'11 marzo ma.. sempre ignorato! Rispondi x favore!
Ho navigato, oltre 30 anni in tutto il Mediterraneo, noleggiando 1 mia barca "trasportavo" signorotti pretenziosi tipo "pago pretendo" ora basta! Da tempo ho un sogno: portare in crociera intorno l'Italia disabili, pensionati, meno abbienti etc.
Persone in grado di apprezzare\condividere la mia passione per il Mare non venuti per schiavizzarmi.
Ho per le mani gratis in regalo 1 traghetto di 33 mt. COMMERCIALMENTE inutilizzabile perchè obsoleto e lento.
Ha il motore revisionato; con pochi soldi si può trasformare in un motoveliero da diporto NON commerciale. Una pensioncina itinerante, per circa 50 persone alla volta, dove ogni partecipante diventa un associato e va in crociera al solo costo del rimborso spese di vitto ed alloggio. La durata di permanenza a bordo è libera; in ogni porto ci si può imbarcare\sbarcare, in ogni porto una festa\gemellaggio con le locali associazioni di disabili e visita dei luoghi.
Con questo "contenitore" si realizzano molti scopi sociali e culturali alcuni sono:1) Creare, con queste brevi convivenze "forzate" amicizie tra disabili e normodotati che potrebbero continuare anche dopo la crociera. 2)Svolgere corsi di formazione a persone di lunga disoccupazione, disaddatati sociali\ex-detenuti\ex-tossicodip. etc. (non paganti non pagati) alle quali viene rilasciato un attestato di partecipazione ogni mese;Un pezzo di carta con scritto:il sig.Tizio Caio ha effettuato 1 corso da:aiuto marinaio\e\o\cuoco\motorista\manutentore etc che potrebbe esser utile, a questi soggetti, per reinserirli al lavoro.
Il motoveliero in ogni porto si può utilizzare come palco x comizi con loghi M5S sulle vele. O aspettiamo che lo facciano gli altri per poter dire: "Grillo se ne frega dei disabili etc.etc."? N.B.: Si tratta di 1 iniziativa NO-PROFIT per passione dove nessuno ci guadagna! Tel. 3386007516 pierangelo.bellettini@gmail.com

Pier Angelo Bellettini, Rimini Commentatore certificato 04.05.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

NON c'è Lavoro Perche. Non c'è Ne Manuale,ne con Laure ne con diplomi.Per ogni settore ci sono un Milioni di disoccupati,Sussidio di Disoccupazione,fondamentale chi è che agevola questa politica.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 04.05.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Per prima cosa fai modificare l'art.67 della Costituzione cambiando "senza" in "con".
Non facendo questi molti si faranno eleggere con la tua lista e dopo passeranno tranquillamente in altre liste vanificando il tuo pregevole operato.
(credo che qualche caso si sia già verificato)
Avanti tutta!!! Io sono un iscritto a Siracusa.

giorgio guarnaccia 01.01.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, ieri in un altro blog rispondevo al Prefetto Elisabetta Bongiorno Commissario del Comitato di Solidarietà per le Vittime dell'Usura e Racket, in cui diceva che per reprimere l'Usura occorrevano due semplici regole , SOSTEGNO ALLE VITTIME , E PREVENZIONE. Ampiamente daccordo sulla Prevenzione , mà in quanto Sostegno alle Vittime , credo dovrebbe provare a fare tutto l'iter burocratico per accedere al sostegno dello Stato ,che tanto ne fanno il PERNO nei loro Discorsi. Già lo Stato , lo Stato che è fatto di uomini ,buoni e meno buoni. Uomini che rappresentano le Istituzioni, più o meno degnamente,e che fanno ,anche,la burocrazia,il più delle voltelogorante e farraginosa che spesso gira le spalle a chi,dopo aver attraversato l'inferno, chiede a testa alta l'aiutoche la legge assicura a chi ha fatto il proprio dovere.In un altro paese sarei stato un esempio da seguire, da incentivare. Non in questo. Luoghi in cui la denuncia segue l'ostracismo, la diffidenza,l'atteggiamento talvolta indifferente,altre volte ostile, di una larga parte della comunità nella quale chi ha il coraggio di denunciare di opporsi alla logica della violenza, del racket e dell'Usura,diventa quasi un alieno.Non mi pento di averlo fatto,anzi,ne sono orgoglioso. Ho fatto ciò che qualunquecittadino di questa Repubblica dovrebbe fare. Fatelo,denunciate, non tiratevi indietro,fatelo però per Voi stessi,per le Vostre famiglie ed i Vostri figli, mà non Vi aspettate nulla dallo Stato.....

Francesco Rafele 23.11.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

scusatemi non ci stava tutto e il post e diviso in 3 bisogna leggerlo dal terzo per chi vuole leggerlo. scusate ancora buona vita a tutti.

andrea marcuz (mototopo46), bologna Commentatore certificato 17.10.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento

bisogna cambiare punto di vista mettere al primo posto l'umanità!! e poi i soldi anzi bisognerebbe cancellare i soldi. viviamo in un mondo in una terra che potrebbe sfamarci tutti e vivere in pace ognuno con le proprie idee e religioni, ma questi pensieri sono utopistici per tutti quelli che non sanno pensare in un modo diverso che pensano solo ai soldi e al potere e non riescono nemmeno lontanamente a pensare che la terra e di tutti e che tutti abbiamo diritto alla vita. ciao beppe se non sarò morto di fame ti scriverò ancora. cordiali saluti andrea

andrea marcuz (mototopo46), bologna Commentatore certificato 17.10.12 13:48| 
 |
Rispondi al commento

stato italiano quindi la sua pensione finisce tutta in medicine che lo stato non gli passa.quindi io ho sempre lavorato e onestamente ci tengo a dirlo mi ero costruito una bellissima famiglia una bella casa e due bellissimi bambini. ora non ho più nulla separato con un mutuo da pagare vedo i miei figli ogni quindici giorni. che ora non so più come mantenere. sono finito in categorie protette dopo i vari accertamenti ma non posso usufruire della disoccupazione perchè mi sono licenziato.non avevo mai pensato a questo aspetto delle cose non credevo che nella mia vita mi sarei mai dovuto presentare davanti a commissioni per essere giudicato idoneo o non, devo dire che è davvero umiliante soprattutto perchè chi ti giudica ti tratta come un appestato parassita che vuole solo farsi mantenere dallo stato. sicuramente in molti casi e vero ma ci sono moltissime persone oneste che si ritrovano con niente e trattate peggio di animali mentre i piu furbi e quelli che da sempre fregano lo stato riescono sempre e cmq a farlo. be ora sono in categoria protette con il 46% di invalidità senza sussidio perche mi sono licenziato. giusto questa e la legge!! in realtà nel mio mondo virtuale esistesse ancora il buon senso.invece nel mondo reale non importa nessuno di come ti sei comportato nelle tua vita se sei stato onesto o meno9 fa poca differenza se ti sei licenziato puoi tranquillamente morire di fame. se hai ucciso rubato o altro dopo qualche annetto di prigione ti trovano pure un lavoro. che schifo.io ho fatto un solo piccolo errore mi sono licenziato e in questo paese questo è il crimine piu crudele e malfamato che tu possa commettere.sono due anni che cerco lavoro ma a 47 anni in categorie protette con i problemi alla schiena che ho non troverò mai un lavoro, e questo non è colpa della crisi e colpa di un intero sistema di un intero paese di un itera europa che per correre dietro all'economia ai soldi ai potenti che ci governano lasciano morire di fame milioni di persone. bisogn

andrea marcuz (mototopo46), bologna Commentatore certificato 17.10.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe. mi chiamo Andrea Marcuz. inutile dire che ti seguo da moltissimo tempo, che sono iscritto al mv5s e quant' altro.mi piacerebbe essere un attivista del gruppo, ma nonostante sono un disoccupato,senza sussidio,dedico tutto il mio tempo e la poca forza che ho a cercare di sopravvivere. a 14 anni sono andato a lavorare ( ora ne ho 47) ho lavorato come carrozziere verniciatore per 30 anni. prima come operaio e poi come artigiano.3 anni fa ho lasciato la mia società,per motivi di salute a cui non riuscivo a far fronte visto l'ostilità dei miei soci.avevo problemi con la schiena e stati d'ansia e panico. per cercare di guarire ho lasciato tutto era l'unico modo che avevo per prendermi un po di tempo per pensare a me stesso. devo dire che è stato utile per la mia salute almeno per un po. quando mi sono sentito meglio sono andato a lavorare come operaio in un altra carrozzeria. come verniciatore non fatico a trovare lavoro visto che in giro non c'è ne è molti. e qui a bologna e pieno di carrozzerie nonostante la crisi.cmq, visto che sono uno di quelle persone troppo oneste che si possono definire coglioni!! avevo un tacito accordo con il mio datore di lavoro,che se avessi avuto di nuovo problemi con la schiena avrei lasciato il posto senza creargli problemi.detto fatto, dopo 3 mesi la schiena mi va letteralmente a puttane!!! senza nemmeno pensare alle conseguenze di quello che mi sarebbe successo in seguito dopo 2 settimane di mutua mi licenziai, visto la parola data. ero cmq convinto che dopo qualche altro mese di cure sarei potuto di nuovo rientrare a fare il mio mestiere. in realtà dopo vari accertamenti scopri che la mia schiena aveva proprio tirato gli ultimi.non avevo mai pensato che sarei dovuto andare a chiedere un sussidio di disoccupazione.mi sono sempre arrangiato da solo, mio padre e morto che avevo 13 anni,mia madre e invalida con una malattia rarissima non riconosciuta dallo stato italiano quindi la sua pensione finisce tutta in medicine che lo stat

andrea marcuz (mototopo46), bologna Commentatore certificato 17.10.12 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Comunque sia, è un "sistemino" che si mantiene su molto bene. Quello che colpisce, è che gli onesti sembrerebbero troppi rispetto ad uno sparuto numero di delinquenti, quindi "i cerchi molteplici" sono l'unica giustificazione ad una volontà - il volere è potere - che non trova in altro meccanismo una macchina altrettanto efficiente. Bisogna pensare ad essa come ad un nucleo centrale che si attiva ogni qualvolta ce ne bisogno e allunga le sue propaggini per colpire ovunque con capillarità. La politica è uno dei mezzi per il controllo dell'intero sistema, ma non è il solo e non è determinante come potrebbe sembrare. Il potere è di chi può controllare le emozioni primarie o di base. Qual è il potere che può invadere tutto ed essere determinante nella vita di ognuno di noi senza dover dare conto a chicchessia del suo operato?

Leonardo Bottiglieri 13.10.12 06:30| 
 |
Rispondi al commento

Ascolto notiziari, vedo trasmissioni politiche e mi informo molto ma quando rifletto e penso che dopo il buco creato dalla ex governatrice della regione lazio Polverini alla quale gli è bastato dimettersi per non avere nessuna pendenza con lo Stato mi incazzo molto e mi verrebbe da dire ad EQUITALIA di recapitargli qualche cartella esattoriale, non credete sia giusto? sicuramente poche persone si candiderebbero sapendo di dover rimborsare di tasca loro una cattiva amministrazione del denaro pubblico.

marco 09.10.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Oramai viene il vomito solo a sentirsi e a guardarli.....

mariano b., alba adriatica Commentatore certificato 07.10.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

terza mail e prendere uno stipendio (mai sotto i 1.500€ netto al mese)e tutti i privilegi annessi, macchina, telefonino pranzi, cene regali lasciamo perdere perché è veramente un insulto all'onestà e a chi a tutte le difficoltà di andare avanti ogni giorno. Per tornare sul dafarsi, credo che sia fondamentale essere molto informati per prendere di contropiedi quelo politico, giornalista ecc.ecc. Questo significa secondo me, che si dovrebbe fare una ricerca molto attenta su i personaggi che volta per volta si incontrano. Cosa voglio dire, queste persone, nell'arco degli anni hanno spesso cambiato opinione , ovvero hanno eprto bocca solo per dare fiato, a secondo di dove andava il carro del padrone. Spesso ma molto di più di quel che si crede, si contraddicono senza pudore, giocando sulla memoria altrui o sulla disattenzione collettiva, allora io credo che si dovrebbe creare uno storico (non lo chiamo dossier o fascicolo perché fa pensare ai servizi deviati)andare a ritroso nel tempo, estrappolare articoli dei giornali sulle interviste fatte e magari anche di quelle televisive (anche sé credo estremamente difficile ottenerle) selezionando i vari argomenti, Nè troverete delle belle. Certo è un lavoro faticoso ma non impossibile anzi, ci vogliono solo tante persone coordinate da chi è capace a leggere e fare ricerche su tutti i quotidiani per gli ultimi 2/3 anni, selezionare per personaggio (politico,giornalista,industriale,banchiere,manager ecc)e per argomento; è un grosso lavoro, ma immaginate di andare in una trasmissione televisiva (DOVE SI CONOSCE PRIMA GLI ARGOMENTI TRATTATI E GLI INVITATI) portarsi dietro il materiale raccolto, e siccome oggi parleranno al contrario di quanto detto mesi prima a favore o contro di quel argomento o persona, basterà sbattere in faccia chi e quello che erano e che hanno detto prima; immaginate l'effetto che avrebbe sul pubblico, sul popolo comune essere continuamente smentiti? Immaginate gli effetti sul popolo indeciso? faccio 4 mail

Gianni Stroppa 07.10.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

seconda mail Come dicevo non basta più restare sulla rete, per attirare a noi quel popolo di indecisi e di sconcertati circa 1/3 dei votanti, bisogna usare anche i metodi tradizionali.E' vero è estremamente pericoloso perché improvvisamente tutte le forze si attraggono per sparare contro, anche chi sta agli antipodi, si trovano d'accordo su questo, ma non è una novità questo avviene quasi quotidianamente quando si prendono decisioni ad ogni livello che interessano gli interessi loro comuni , per esempio quello che è avvenuto in Regione Lazio, è vero che è inqualificabile ciò che è avvenuto nel PDL (siamo alla follia pura) ma gli altri e dico tutti i partiti, non hanno mica rifiutato e/o denunciato questa usurpazione dei fondi pubblici a favore delle loro tasche? li hanno presi anche loro ma forse non ci hanno fatto festini;ma non sappiamo dove siano andati anche perché presentano bilanci non certificati (per quanto possa contare e lo sappiamo)e nessuno può controllare veramente (la legge non lo prevede). Ma sé andiamo nelle altre regioni non cambia molto, solo che sono meno eclatanti. Per non parlare poi degli stipendi, sé andate in un articolo del sole24ore di qualche anno fa, gli stipendi denunciati dai consiglieri regionali andavano dai 3.500€ ai 8/9.000€ ma vi assicuro che tutti mesi i consiglieri regionali percepiscono non meno di 17/18.000€ fino ad arrivare ai 30 e più, perché ci sono le indennità varie e i rimborsi spese che anche qui nessuno controlla perché lo fanno tutti e dico tutti. Sé poi pensiamo a cascata quanto ci costa la p.a. con tutti quegli enti che sono stati creati ad hoc negli ultimi anni tutte le partecipate (dove siedono al timone tutti ex trombati) le multiservizi, le ATO, le autorità di garanzia gli enti per l'impiego, le autorità ambientali ecc ecc tutti governati da quel ex politico o sindacalista che dopo aver occupato posti politici più o meno di rilievo parlamento, regione provincia gli trovano un posto per gestire potere altra mail

Gianni Stroppa 07.10.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti voi della rete è la prima volta che scrivo e mi sono deciso a dire la mia perché oramai siamo alla frutta, è uno sbando generale, oramai l'amoralità imperversa in ogni luogo, siamo alla follia di una parte del genere umano, ma che purtroppo ha in mano le sorti del paese il "potere" ad ogni angolo e luogo. Politici, giornalisti, tv,ecc. bisogna assolutamente fare dietro front e ridare un senso al futuro, soprattutto per i nostri giovani e ridare speranza, perché si può ancora fare, non è troppo tardi, anzi non sarà mai troppo tardi. Credo che oltre le parole e le denunce sul web, sia necessario approfondire ulteriormente gli argomenti, e andare in contraddittorio per denunciare quante malefatte avvengono tutti i giorni, dall'alto della piramide fino alla base da Roma fino alle circoscrizioni. La gente comune, che non è abituata ad andare sul web non né PUò PIù, CONOSCO MOLTI EX COMUNISTI, SOCIALISTI DEMOCRISTIANI CHE HANNO ANCHE MILITATO non solo persone estranee alla politica, ma non né può più, e non li vogliono più vedere. Non solo sé si parla di quei partiti, anche i giovani rampanti rientrano in una clima di diffidenza totale, perché sanno e pensano che comunque vengono da quel mondo di indottrinati ed oramai non né vogliono più sapere. Questi sono quelli che non vogliono più votare perché non vedono più niente all'orizzonte, e che pensano che il movimento a 5 stelle (molti pensionati lo chiamano Grillo)sia un qualcosa di non palpabile, che non ha reali proposte (chiaramente non vanno sul web)e che sia difficile che riesca a fare qualcosa di concreto per risolvere i problemi dell'italia, ma che però fa bene a denunciare lo schifo che c'è nel nostro paese. E' da qui che si deve partire secondo me, ma per cogliere il loro sentimento e portarli verso di noi dobbiamo intercettarli secondo il loro modus vivendi non possiamo solo rimanere nella rete. Abbiamo già amministratori, consiglieri ecc che ogni tanto fanno interviste (continuo altra mail)

Gianni Stroppa 07.10.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

e gia la politica una bella cosa,,le leggi poi,,ho 49 anni e le droghe ,,e leggi inerenti mi hanno rovinato la vita ,sono 17 anni che sono sieropositivo H.I.V. piu hepatite C e soffio al quore senza parlare di 20 anni eroina e tutto il resto,nel2001 mi sono disintossicato, da allora fumo solo medical mariuana, nel 2005 ho iniziato il cokteil di medicine per 5 anni l inferno vomitavo ogni mattino,,e mille brutte cose quelle pastiglie mi uccidevano,,poi ho visto il tuo spettacolo dove parli dell h.i.v. mi sono informato meglio ora sono 4 mesi che non prendo pastiglie,,risparmiando i tax paier e curandomi con cibe o e erbe,,mia scelta,,,,grazie per le battaglie che fai io vivo a londra in clandestino,,spero che la legge cambi,, anzi mi piacerebbe tornare e aprire una comunita per tossicodipendenti dve userei la mariuana come mezzo per la cura,, ho molta esperienza e so che funzionerebbe,,meglio delle attuali,,,poi avrei anche il disegno di legge per fare contenti tutti,,leggi giuste legalizzarla,,ma solo in club,, autorizzati,,18 anni di eta e via dicendo,,non in casa se ci sono bambini,, e tutto il resto ora non ho lo spazio per spiegare tutto ma ci sarebbero pure le tasse da pagare,,comunque ne avrei di idee belle,,ho i pannelli solari sul tetto,, e il mio orto ci vuole poco e ci vogliono imbrogliare,,,comunque nel caso assurdo qualcuno mi prenda sul serio,,io ci sono e non voglio neanche essere pagato,,be non lasciatemi morrire di fame,,be adesso scherzi io ti porto via il lavoro,,a proposito di lavoro ero un bravo cameriere e quoco,,3 anni sulle roccie in umbria e sul gran paradiso rocciatore disgaggiatore poi lo vedi su you tube..ho un blog. gianpaolovercelli.blogspot.com se ai tempo guardalo sono un po famoso anchio ho espost

gianpaolo vercelli, london Commentatore certificato 06.10.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento

E' una teoria così pazzesca, semplice e interessante che potrebbe
anche funzionare negli stati con una elevata evasione fiscale,
commentava Paul Krugman, premio nobel per l'economia nel 2008,
leggendo sul Wall Street Journal la teoria scritta un paio di anni
fa da un economista italiano che descrive come abbattere l'evasione
fiscale, abbassare le tasse e farle pagare in modo più equo a tutti .

http://quaeram.blogspot.it/2012/09/la-teoria-delle-tasse-al-7.html

raf 06.10.12 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Vinci e fagliela pagare a questi corrotti.
una vittima vera della corruzione dello Stato.
sono qui per raccontarti la mia vicenda,se lo chiedete. sbalorditiva

claudio s., roma Commentatore certificato 06.10.12 21:35| 
 |
Rispondi al commento

"1./4 Viaggio in Sicilia - Caro Beppe, ( in Sicilia ti chiameranno Peppe)
Felice che vai in Sicilia. I popoli di ogni regione hanno, è vero, le loro
particolari caratteristiche nei caratteri delle persone, ma i siciliani;
Peppe Grillo, come parlerai ai siciliani? Quali parole toni, costruzione
delle frasi, i tuoi pensieri vorticosi che si affollano, più di quanto le
corde vocali riescono a modulare, i ragionamenti, gli sproni ( che sulle
pecore non hanno effetto - si spronano i cavalli e - di cavalli in Sicilia
ne sono rimasti pochi, la gran parte è emigrata nel mondo e molti hanno
fatto la fortuna del nord italo padano). Caro Peppe Grillo, felice che
girerai la Sicilia ( significative cittadine ho visto, tranne le zone
terremotate del Belice) e parlerai.

criceto i., Catania Commentatore certificato 06.10.12 20:10| 
 |
Rispondi al commento

"2/4 ( Viaggio in Sicilia ) A quali Siciliani? Di cani ce ne sono molti e
gli asini sono parecchi - molti sono saggi e molti filosofi dello stile
cacasenno - poi, ci sono i boiardi con tutte le loro coorti, ma quelli
scherzosamente diranno con saccenza " .. e che.. andate ad ascoltare quel
comico ? " Ancora i miserabili, ovvero le tante persone spregevoli come
stanno dappertutto. Tolto tutto, dei cinque milioni circa di siciliani,
resta il pollaio delle galline e il gregge di pecore, quelli che votavano
una volta DC e poi per il cavaliere o gli altri. Servi che fanno la
raccolta dei voti, col sistema porta a porta, ce ne sono tantissimi, ma
quelli lavorano per le varie scuderie. Caro Peppe Grillo, In Sicilia , come
sai, l'elemento di novità oggi ( non sono i cannoli ) sono i forconi. I
primi sono dei dolci alla ricotta, i secondi, io non ti so dire ancora cosa
sono. Certo è che, per tornate al tono dei discorsi, alle parole, alle
pause, ai metodi, ( si chiama stile al nord? ), dovresti ascoltare molto,
prima di andare in Sicilia, come parlano i forconi. Il siciliano sai, è
come quell'asino che a un certo punto si ferma e non c'è verso di farlo
andare nè avanti e nè indietro. "

criceto i., Catania Commentatore certificato 06.10.12 20:09| 
 |
Rispondi al commento

"3/4 ( Viaggio in Sicilia ) I Siciliani sono molto e molto altro. Sono
quelli che fanno il blocco della Sicilia per il caro carburanti e sono
quelli che fecero fuori Enrico Mattei, sono quelli che hanno venduto per
secoli agli stranieri tutte le ricchezze del patrimonio archeologico
antico. E' la mentalità antropofaga di chi si mangia gli altri e tutto il
territorio. Il resto sono pecore o galline, hanno il loro pecoraio che le
munge o chi al mattino ruba le uova, non ci cavi niente. Eppure io ho
fiducia che, nel segreto dell'urna, molte persone potranno anche solo dire:
" dò il mio voto a Peppe Grillo piuttosto che buttarlo via " Il Siciliano,
non si aspetta niente, non s'illude che le cose cambino, se lui vuole
cambiare deve lasciare la Sicilia, ma la Sicilia non cambia. Che il ponte (
nel deserto del nulla ) lo facciano o meno, al siciliano non glie ne può
fregar di meno. Peppe Grillo, il siciliano - nel suo sociale debole - vuole
il lavoro. Per molti il lavoro è fare politica , stare attorno alla
politica, agli enti, alle strutture pubbliche ai fondi europei, agli
stanziamenti pubblici, là dove c'è da lucrare pensioni, invalidità,
assistenza sanitaria gratis, agevolazioni varie e così via, "

criceto i., Catania Commentatore certificato 06.10.12 20:07| 
 |
Rispondi al commento

"4/4 (Viaggio in Sicilia ) …perchè sono queste la fabbriche in Sicilia,
fabbriche istituzionali che occupano direttamente ed indirettamente tutti
gli uomini validi. Il resto, sono vecchi pensionati, studenti , donne e
bambini.
Da parte mia ti auguro tanto successo in Sicilia come altrove, molti dei
tuoi pensieri e ragionamenti sono siciliani però esercitati a pensare
ancora siciliano e, sopra tutto, parla al siciliano ( non in siciliano
Peppe, capisci ) parla pure in lingua cinese se vuoi ma parla al
siciliano, quello che ha i coglioni già esplosi da tempoe non si aspetta
più nulla, che ha i figli fuori, che non sta dietro alla politica o fa
finta di starci. Tu hai un grande vantaggio nel parlare al siciliano, hai
la teatralità, la gestualità mediterranea, hai il teatro in te e questo, è
stato il linguaggio . come ti può spiegare cuticchio - il modo in cui i
siciliani hanno espresso le loro passioni più sentite. In bocca al lupo.

criceto i., Catania Commentatore certificato 06.10.12 20:04| 
 |
Rispondi al commento

PUR SAPENDO CHE L’ ITALIA E’ OGNI GIORNO INESORABILMENTE SPINTA VERSO IL BARATRO DAL COLLAUDATO METODO DELLA MONETA A DEBITO – SCIENTIFICAMENTE CONCEPITO DALLA FINANZA PREDATORIA PER DISTRUGGERE LE ECONOMIE, COME GIA’ AVVENUTO IN GRECIA E SPAGNA- I GIORNALISTI NOSTRANI ASSERVITI ALLE TESTATE PADRONALI EVITANO ACCURATAMENTE DI ALLERTARE GLI ITALIANI E DI DENUNCIARE LE GRAVISSIME RESPONSABILITA’ DEI TRADITORI CHE HANNO CEDUTO LE NOSTRE SOVRANITA’ SENZA AVERNE TITOLO, SENZA CIOE’ AVER CONSULTATO IL POPOLO ITALIANO CON UN REFERENDUM DOVUTO.

Siamo stati in Grecia ed abbiamo visto quello che viene fatto al popolo greco che ha avuto la sventura di aderire all’ Euro.

L’ Europa non ha una moneta sovrana, la cui stampa è stata affidata ad un gruppo di banche amiche private che la forniscono ai vari stati a debito, tramite la mediazione bancaria

Cioè, i signori della finanza stampano una carta filigranata il cui costo complessivo è di 0.3 centesimi di euro, ci scrivono sopra 500 € e tu t’ indebiti con loro di 500 € + gli interessi.

Più hai bisogno di moneta e più t’ indebiti. Costoro, quando si accorgono che sei indebitato al punto da non poter restituire quanto preso in prestito, arrivano e ti sequestrano gli enti di stato, i servizi sociali, i monumenti e la tua casa.

Chi, asservito alle banche, senza consultarci con un referendum, ha privato l’ Italia della possibilità di emettere moneta propria, in base ai bisogni, e ci ha invece indebitato con la BCE, che è una banca estera, ci ha rovinato la vita per decenni.

Solo se il popolo capirà la illegittimità dei giochi della finanza e si ribellerà, dal basso, potremo evitare un avvenire terribile.

Andate in Grecia per capire il dramma di un popolo e la crudeltà di coloro che lo hanno condannato alla stessa sorte che – è scientificamente provato - fra poco toccherà anche a noi.

Cosa dovremo fare ai politici che hanno lasciato che ciò accadesse e che, ancora oggi, non solo non fanno nulla per difen

f 06.10.12 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao attenzione!! perchè se facciamo i cattivi aumento dell'iva e ritocchini sull'imu e poi niente festicciole maialesche.
Che schifo!!!

rinaldo z., suisio Commentatore certificato 06.10.12 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Si parla, parla, parla e meno male che anche insospettabili cominciano a parlare di pulizia nei partiti, il presidente dice, finalmente, che occorre una nuova moralità, ma tutti si rifiutano di pronunciare la parola che dovrebbe rappresentare il fondamento di ogni azione, questa parola è: ONESTA' ONESTA' ONESTA' ONESTA' ONESTA'ONESTA'ONESTA'ONESTA'ONESTA'ONESTA'ONESTA'
ONESTA'ONESTA' e ancora ONESTA'ONESTA'ONESTA'ONESTA'....................

Anacreonte La Mantia 06.10.12 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Viviamo di sogni?
In un povero paese dove quasi tutte le istituzioni e altri soggetti sono corrotti: Politica(tutta)Magistratura(buona parte)Clero(90%)Cittadini(saro' pietoso 25%)Giornali (99%)Esercito(tutti i comandanti generali e comunque chi ruba)
Che speranza abbiamo di uscire da questa schifenza? A qualcuno viene una idea che non sia violenta?

Giovanni Dellepiane 06.10.12 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Abito a Pomezia (Roma) e siccome sono fortemente in difficoltà per le prossime elezioni ( votare o no???) gradirei conoscere il vostro movimento piu' da vicino. Come si fa a partecipare, nel mio Comune, ad una politica in prima persona?Come si fa a credere che la politica non è un'elite per pochi?Aspetto notizie

carla vincitore 06.10.12 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'é bisogno non solo di un cambiamento politico, e sono daccordo con Beppe quando vede il M5S come un movimento di cambiamento delle coscienze e del nostro modo di pensare, prima che politico. Dobbiamo distruggere il muro d'indifferenza, perché se Democrazia significa "Governo del Popolo", allora significa che ce lo dobbiamo riprendere ad ogni costo...

Massimo Sacchiero 06.10.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.altrabenevento.org/altrabenevento/?p=9565&cpage=1#comment-2609
Propongo alla parte sana e indignata del popolo sannita la costituzione di parte civile nel processo instaurando contro il presidente della Provincia di Benevento Cimitile che avrebbe rubato mediante peculato d’uso soldi pubblici (cioè di noi tutti), salvo altro scoprire all’esito delle indagini della magistratura.
Altrettanto propongo di fare a livello nazionale…
Sarebbe il segnale minimo e dovuto della nostra dignità ed indignazione, e soprattutto, della non-complicità morale.
Chi si è indebitamente appropriato di denaro pubblico appartenente a tutta la comunità italiana, oltre a pagare penalmente con la carcerazione ( magari associata a lavori forzati finchè non defungono) per i reati eventualmente compiuti, deve poi rimettere al popolo il maltolto.

rosanna c., benevento Commentatore certificato 06.10.12 06:01| 
 |
Rispondi al commento

PAOLO BARNARD SCIPPATO della metà abbondante dell MMT dalla massoneria democratica della calabria ,
la massoneria condivide tutto quello che dice lui ma non......la fuori-uscita dell'italia dal'europa.
che contro senso, come si può applicare la MMT senza una moneta sovrana in una nazione sovrana

mimmo c., palmi Commentatore certificato 06.10.12 04:52| 
 |
Rispondi al commento

E' questo che mi sconvolge,LA STUPIDITA' DEGLI ITALIANI.Siamo finiti,in mano a farabutti e tantissimi di questi idioti continuano a votare per questa gentaglia ignobile.Non ho parole.Anch'io ho pensato che almeno dieci milioni siano ammanicati con loro ma pensavo che gli altri fossero persone intelligenti,invece faccio una fatica immane a far capire la cosa più ovvia e cioè che se il MOVIMENTO5STELLE si identificherà con il POPOLO SOVRANO,cioè se lo voteremo TUTTI,potremo ELIMINARLI TUTTI QUANTI,e ricostruire su un terreno pulito,eleggendo persone oneste,serie e preparate.UNA SVOLTA IMMEDIATA PER L'ITALIA e per tutti noi.SE NON FACCIAMO TABULA RASA,saremo tutti alla fame.
In un Paese dove tutto è stato permesso da anni,dove,volutamente,non sono più state create le coscienze,cosa ci potevamo aspettare se non essere rovinati da un covo di ladri che non capiscono il male che hanno fatto,vedendoli sostenere da un popolo ignorante che,per lo stesso motivo,non si indigna?
L'ITALIA HA UN 20% DI ECCELLENZE.PURTROPPO NON BASTANO.

Maria-Rossella maccolini, treviso Commentatore certificato 05.10.12 19:20| 
 |
Rispondi al commento

IN QUESTO MONDO DI LADRI

ROMA - Sono parole amare quelle di Gerardo Bianco, ex ministro e presidente dell'Associazione ex parlamentare, pubblicate dal Giornale. «Con quel poco che ci danno come vitalizio, per gente che ha 80 anni e magari è malata, ha difficoltà a muoversi, e deve andare avanti con 4mila euro di pensione. Molti di noi non riescono a campare, e a Roma non ci vengono neppure più». Secondo Bianco esistono molte "situazioni limite", con persone che hanno difficoltà a vivere nonostante una pensione di oltre 4mila euro: «Chi come me ha fatto più di 4 legislature arriva a 5.500 euro, mala maggior parte prende almeno mille euro in meno. Ci sono situazioni difficili, oggi mi ha scritto un ex deputato ligure, con tre by-pass, che se la prende con me perché dal 2005 i nostri vitalizi non vengono più adeguati. Capisco che rispetto a una pensione di operaio sono tanti soldi, ma altri funzionari dello Stato hanno pensioni molto più alte».

CHE VERGOGNA E CI SONO PENSIONATI CHE PRENDONO €400

ted spank Commentatore certificato 05.10.12 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho 62 anni ,sono pensionata e vorrei far parte anch'io dei grillini. Sono una poetessa e ho insegnato italiano e latino per 42 anni nei licei.

Carmen moscariello 05.10.12 17:23| 
 |
Rispondi al commento

"IN QUESTO MONDO DI LADRI"
io aspetto (spero non invano) di non leggere e ascolatre notizie sempre uguali, ma di vedere i fatti. Quando gli italiani decideranno di agire fattivamente ??? Rechiamoci e Roma e pretendiamo
leggi varate immediatamente (la prima è diminuire di un terzo il numero dei parlamentari, galera per chi ci ha rubato, etc etc)
Carmen Vittozzi

Carmen Vittozzi 05.10.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento

un'assemblea costituente (l'italia ne ha bisogno)

giorgio degasperi Commentatore certificato 05.10.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento

COME FA UN POPOLO LADRO QUASI PER INTERO A PROTESTARE CONTRO SE STESSO!

Franco Della Rosa 05.10.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento

quello che mi auguro è che, nella prossima legislatura il M5S faccia o faccia fare, una legge per eliminare tutti i privilegi, prebende comprese, vitalizi passati e futuri. E quello che molti desidererebbero è farsi restituire il maltolto dai ladri di Stato passati e futuri
Giovanni

giovanni mognetti 05.10.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento

E' in questa frase tratta dall'articolo che si concentra il vero problema dell'Italia.
(Il Sistema sopravvive perché un numero sterminato di italiani ne trae vantaggio. Parecchi milioni, un calcolo approssimativo di forse otto milioni che però va moltiplicato per almeno tre, il minimo nucleo familiare. Ventiquattro milioni di italiani, circa metà della popolazione che non vede, non sente, non parla e vota per i partiti).
Fino a quando queste persone non cambieranno modo di pensare e di agire, la minoranza dovrà continuare a subirne gli effetti.

mauro rossi 05.10.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento

I beneficiati sono legione e non ci piove, ma io credo che il cittadino, anche l'italiano, se informato a dovere s'incazza ed è capace di riempire le piazze proprio come in Spagna!
Purtroppo, ben informati non lo siamo, considerato che siamo agli ultimi posti in europa come copertura internet, quindi la gran parte dipende ancora dai media di regime.
Si calcola che in Italia, ci sia il 42% di persone che non hanno mai acceso un PC, una cifra doppia di altri stati tipo Francia e Germania, che navigano attorno al 20%.
In altri stati poi, non ci sono tv e giornali di regime come da noi, quindi anche per i non cybernetici, c'è cmq informazione libera.
Personalmente credo che chi frequenta la rete, difficilmente potrà votare altro che i M5S, ma siamo ancora pochi, ahimè, e non a caso. E' rissaputo che i regimi migliori sono fatti tenendo la popolazione nell'ignoranza.

Sandro Maricchio 05.10.12 00:54| 
 |
Rispondi al commento

I nostri leader hanno talmente poco timore della nostra collera...perche' sanno...che non ne abbiamo
I loro intrighi sono svelati cosi' spudoratamente,
e tuttavia procediamo con le nostre vite accettandoli, facendoci coinvolgere, senza
neanche disturbarci di scrollare le spalle.

Mercurio Marco Marrese 05.10.12 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Molto intelligente sono d'accordo

Mirco campioli 04.10.12 23:30| 
 |
Rispondi al commento

A mio modesto avviso gli Italiani non scendono in piazza perchè hanno capito che non serve a nulla.
Quanti di noi siamo scesi in piazza durante mani pulite e poi non è cambiato nulla stiamo peggio di prima.
Poi caro signor Grillo non capisco perchè scriva di seconda repubblica ,noi siamo ancora nella prima sono solo cambiate due leggi elettorali e non la costituzione.
Ora vorrei farLe un piccolo appunto noi siamo Italiani abbiamo una lingua bellissima quindi perchè usa anche Lei nei suoi scritti parole in albionese come talk show n, non sarebbe megli srivere dibbattiti televisivi?
Viva L'Italia speriamo che si liberi dai liberatori e dai loro servi.

Egeo Francois 04.10.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite: La Casta! Per lei non esistono le regole, solo le eccezioni, o meglio ancora le regole se le creano e se le disfano come vogliono. Informatevi bene sui mille e mille soprusi, sprechi, inganni, inefficenze, clientelarismi e truffe dei nostri politici, leggendo appunto "La Casta" e il suo seguito "La deriva", li trovate leggibili gratis su http://giannigirotto.wordpress.com/indispensabili/libri/

Gianni Pietro Girotto, Treviso Commentatore certificato 04.10.12 20:24| 
 |
Rispondi al commento


La Sinistra italiana da' una nausea fortissima (difatto siamo in presenza di un centrosinistra pavido, molto più democristiano dei democristiani della Dicci'); in Parlamento non ci sono presenze e dove c...o stanno 'sti mezzi-uomini? A camb
iar regole, ma di che? Ma quando? Si sono spartiti con le destre tutti i danari possibili (leciti - illeciti) hanno rubato, più tante altre furberie, e approfittato continuamente, senza soluzione di continuità, della fiducia della povera gente che li vota ancora (sic!) trascinandosi come un cancro, indiscriminatamente sul territori... beh! Ora che vogliono fare? Che intenzioni hanno rispetto alla Legge elettorale? Parlano soltanto degli affaracci loro, dentro e fuori le loro patetiche sedi politiche... mentre si accordano tra loro magnificamente quando si tratta di rubare dalla Cassa comune (circoscrizioni, quartieri, città, province, regioni, stato centrale... e via dicendo). Sono dappertutto e rischiamo di spffrire per crisi di accerchiamento (eccome no?), così ci si augura che schiattino alle prossime elezioni, tutti, dx e sinistra, centro e montibis, montitris... Riprendiamoci in mano il paese, allontanandolo dalle loro grinfie e facendo da noi una politica seria nella nostre case e nei nostri consigli comunali, che li si possa sempre controllare per l'operato, esssendo loro degli eletti - nonché nostri dipendenti perché no? - e che non ci si debba sforzare nel reinstaurare un sistema democratico che non regge nel nostro paese, e quindi si proceda come nel Consiglio Comunale (e giunta) di Parma, per esempio. E se di anti-politica vogliono "zabettare" lo facciano, togliendosi il prima possibile tutti quanti di mezzo, e lasciando respirare un Paese che, nelle loro mani, resta Ostaggio, e noi tutti "consumatori" spremuti che non ce la fanno più...

Lorella Porru, Varese Commentatore certificato 04.10.12 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il caso di Giuseppe Saggese dovrebbe riportare alla memoria il problema della destinazione delle tasse: il succitato lazzarone ha rubato 100 milioni (con la complicità spudorata di politici e pezzi grossi, secondo i magistrati) dai versamenti di tributi che per legge non vanno direttamente nelle casse dei comuni o dello stato ma transitano per lidi sconosciuti prima di arrivare a destinazione.
Ora da che mondo è mondo qualunque sovrano derubato di tali cifre prenderebbe il ladrone e lo torturerebbe fino a fargli sputare fuori fino all'ultimo centesimo, ma noi no... siamo in democrazia... non vorremo mica fare del male a un onesto criminale? e non venite a dirmi che un ladro di biciclette è uguale a questi schifosi...

Come si distingue il bene dal male? Dai frutti.
L'albero buono produce frutti buoni, l'albero cattivo no.
Uno che ruba 100 milioni ha prodotto gli stessi frutti di 10000 rapinatori o di 100000 borseggiatori... CHIAMARLO LADRO E' UN COMPLIMENTO
Ovviamente i soldi non verranno restituiti...
Chi è così fesso da far rientrare in Italia e restituire milioni di euro se con pochi anni di galera se li può tenere?

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 04.10.12 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma tutti questi xenofobi razzisti che se la prendono con poveracci disperati cosa ci fanno su questo blog? Hanno una pausa al vorace banchetto dove si sono mangiati l'Italia? Speriamo che presto abbiano l'occasione del loro barcone.
saluti

Marzio Morandi 04.10.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

forza, una trentina di firmette e siamo arrivati

http://www.avaaz.org/it/petition/liberalizziamo_gli_orti_casalinghi_in_italia/?launch

liliana g., roma Commentatore certificato 04.10.12 16:34| 
 |
Rispondi al commento

"BUSTO ARSIZIO - Al vertice della banda un cittadino marocchino, identificato ma tuttora latitante".
Gli italiani non fanno più certi mestieri... c'è bisogno d'immigrazione. E mica ammazzano più come una volta, gli italiani. E dagli di Legnano, di Montelupone ... ecc ecc. Evviva l'immigrazione, questa manna dal cielo! Che ha reso più ricca e libera l'Italia, che ha reso più ricchi e liberi i vari paesi di provenienza.
Ai bendati coatti proimmigrazione che-chi-non-la-pensa-come-loro-è-un-fascio-o-un-leghista, andate a fare in culo!

a b 04.10.12 16:30| 
 |
Rispondi al commento

PURTROPPO QUESTA E' LA PURA VERITA'.
CREDO CHE VENTIQUATTRO MILIONI SIANO UNA STIMA CALCOLATA PER DIFETTO. C'E' MOLTA GENTE CHE MAGARI NON E' DIRETTAMENTE IMPLICATO NEL "MAGNA MAGNA", MA RIMANE BENEFICIATA DAI RISULTATI CHE NE DERIVANO.
TUTTE LE CORPORAZIONI, I FORNITORI DELLO STATO CON I LORO DIPENDENTI, I MILITARI IN CARRIERA, I SINDACATI ECC. ECC.; MOLTI ALTRI MILIONI DI CITTADINI CHE HANNO ALL'INTERNO DELLA CASTA UN LORO RAPPRESENTE CHE DIFENDE STRENUAMENTE I LORO PRIVILEGI.
SONO MOLTO PESSIMISTA, PERCHE' SIAMO RIMASTI VERAMENTE IN POCHIA A NON PARTECIPARE AL PANTAGRUELICO BANCHETTO.
IN DEMOCRAZIA I TANTI VINCONO E I POCHI PERDONO.

ROBERTO B., MILANO Commentatore certificato 04.10.12 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Leda Avanzi 94 anni Ferrara, viveva con più affanni che sorrisi. L'hanno uccisa per 100 euro e un paio di gioielli, con un vaso di terracotta che c'era in casa: aveva appena cambiato il nascondiglio dei suoi risparmi spostandoli da un mobile del salotto ad un armadio della camera da letto, per questo non hanno trovato di più.
L'ha ammazzata il figlio della sua ex badante polacca, 25 anni.


Maria Di Amato, 89 anni, morta nella sua villetta . Non faceva del male a nessuno e la sua vita le piaceva così com'era. Nelle tasche del suo assassino, 21 anni ucraino, 1000 euro, 2 o 3 gioielli di famiglia.

Liliana Tardiola 81 anni, viveva da sola . trovata in camera da letto con la testa fracassata da una sprangata. A ridurla così un rumeno di neanche 40 anni, incensurato, senza fissa dimora,


Angela Santabarbara, 70 anni, è stata massacrata da 32 coltellate a Piana di Monteverna;

Wally Urbini, 88 anni, da un colpo secco di tronchesino a Cesena;

Antonietta Gigante a pugni e calci, nella sua villetta legata alla sedia della cucina.


Gli aguzzini sono giovani, feroci, stranieri: la badante marocchina, i ragazzi cubani che lavorano nel negozio a fianco, così giovani e simpatici, il vicino di casa ventenne che saluti tutti i giorni.

<<<Hanno lavorato una vita, contribuendo alla ricchezza del paese e non sono sicuri nemmeno nella propria casa.

Sempre piu' spesso vittime di efferate violenze, da parte di avanzi di galera che ci hanno vomitato addosso altri paesi, facendo pulizia nelle loro galere.

Abbiamo 2 ministri Interno e Giustizia che sembrano messi li' apposta per fare meno di niente.

Ogni tanto si sveglia napolitano , ma solo se si tratta di vittime straniere o di zingari: Per i nostri vecchi niente.

perche' dobbiamo tenerci tutti i rifiuti degli altri che tanto piacciono a grillini e buonistume vario ?

Ne abbiamo abbastanza della Cancellieri, della Severino e del barbuto che si preoccupa di fare entrare sempre piu' immigrati

Antonio Mismirigo Commentatore certificato 04.10.12 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esiste un bosco italiano (purtroppo tanti) adibito criminosamente allo spaccio. Luigi Pelazza delle iene ha chiesto ad un complice, un ex tossico dipendente che la zona la conosce molto bene, di entrare nel bosco per incontrare gli spacciatori. La zona è controllata da un gruppo di marocchini. C’è il classico palo, armato addirittura di macete e pronto a sbarrare la strada a soggetti sconosciuti e comunque non graditi. Dopo il primo controllo bisogna farsi riconoscere dalle vedette. Superata anche questa fase, si arriva finalmente nella zona dove avviene la vendita di droga.


<<<< Dai che adesso arrivano ancora un bel pò di "operai del settore" appena sbarcati a Lampedusa a dare manforte a questi delinquenti.

grillini del buonistume, dove siete?

Visto che brava gente i vostri amici immigrati?

Giustamente secondo la vostra mania .. è sempre colpa della lega....


... poveri spacciatori che devono pure lavorare in condizioni disagiate e senza tutela sindacale con il pericolo di essere aggrediti da torme di avidi cercatori di funghi e sportivi assatanati in mountanbike nonchè diaboliche famigliole in gita domenicale.

ma l'esercito cosa ce l'abbiamo a fare?

piuttosto, si mandino dei plotoni in addestramento con regole di ingaggio libere,poi se serve un intervento con un bel mangusta anche qualche missile terra aria non sarebbe male,in fondo questa è solo spazzatura...

comunque.... sicuramente adesso il marocchino farà ricorso, perchè la sua immagine è stata trasmessa senza il suo consenso, le iene saranno condannate a risarcirlo,
non si farà nemmeno un giorno di galera,
e continuerà indisturbato a fare il pusher.

Antonio Mismirigo Commentatore certificato 04.10.12 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

noto una contraddizione.

gli scandali politici sono talmente tanti e tali che neanche le dighe giornalistiche schierate riescono ormai più a contenere o ad arginare.

quello che una volta era una cosa sofferta e temuta (avviso di garanzia a dell'utri) e vedeva 5-6 magistrati intorno a un tavolo per valutarne l'effettiva portata e opportunità, ora si fa volantinaggio di avvisi di garanzia abbastanza serenamente tanto se non è concussione è peculato.

questo dimostra un paio di cose: ci saranno altre novità in futuro ora che la gente parla, le informazioni circolano ed i magistrati hanno meno timori reverenziali, ed il sistema è marcio.

su questo secondo punto, qualcuno ha delle responsabilità dirette: da 20 anni di qua o di là calca quel proscenio legislativo.

ebbene possibile che all'alba delle prossime elezioni siano ancora bersani, di pietro, casini, fini, berlusconi, d'alema, bindi, veltroni, vendola e compagnia bella a rischiare di andare in parlamento.

non ne posso più.

manca solo intini.

come farglielo capire che ne hanno fatte abbastanza?

che prova provata vogliono per togliersi dalle palle?

la pensione d'oro e una nostra preghiera non basta?

niamo suppo Commentatore certificato 04.10.12 16:06| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO UOMINI O BERSANIANI ?.......AVREBBE DETTO IL PRINCIPE DE CURTIS IN ARTE TOTO'

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 04.10.12 15:55| 
 |
Rispondi al commento

BERSANI . UNA CAPRA POLITCA. LECCACULO DEL DEMOCRISTIANO CASINI E SERVO DEL MAGO DI GALLIPOLI. ANCORA POCHI MESI E POI TI MANDIAMO A CASA......INSIEME A TUUTA LA PORCILAIA

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 04.10.12 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale italiano non sapeva che nel nostro Paese accadesse tutto ciò che ormai fa parte della cronaca quotidiana? Era ed é evidente che l'Italia, con la più alta tassazione europea e i servizi pubblici tra i più scadenti, i soldi pubblici venissero sprecati e rubati... E' preoccupante che il Governo Monti non abbia da subito preso alcun provvedimento per controllare la SPESA PUBBLICA e recuperare tutti quei soldi illecitamente rubati o sprecati, ma obbligato gli Italiani a enormi sacrifici pagando nuove tasse. E poi si parla di un Monti bis??? Nessuno dei vecchi partiti tradizionali è degno di fiducia e la responsabilità sarà solo degli ITALIANI che decideranno se continuare così oppure premiare chi, come il Movimento5Stelle, sta lottando per la LIBERTA' , L'UGUAGLIANZA e LA DEMOCRAZIA.

M. P. 04.10.12 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera,non pagato la tassa di proprietà di un furgone commerciale.Mi danno 6o gg di tempo per pagare altrimenti per i 14 giorni successivi mi mettono una penale del 2% avete capito bene del 2% al giorno!!!!! Gli usurai??? gente onesta.Ci vedremo in Parlamento.

Enrico Pietrelli 04.10.12 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo credo sia tardi per sperare nella strada parlamentare i 10 milioni o poco più di coglioni che hanno tenuto in piedi il paese fino ad oggi non hanno mai saputo esprimersi in modo organizzato a livello poitico, così i piragna si sono moltipliacati fino a 24 milioni e hanno sbranato tutto. La storia si ripeterà, dopo la tragedia i coglioni dovranno rimboccarsi le maniche e ricominciare, spero soltanto che non ci sia amnistia per i delinquenti anche a severissimo monito per quelli tentati ad esserlo in futuro.
saluti Marzio

Marzio Morandi 04.10.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento

continua commento PER IL CARD. BAGNASCO;

Il partito dell’ex governatore Salvatore Cuffaro candida anche il deputato nazionale Pippo Gianni, ex sindaco di Priolo, arrestato nel 1994 per concussione e condannato in primo grado a tre anni. Nel 2000 fu assolto dalla Cassazione

Risolti i guai con la giustizia, tempo fa Gianni fece parlare di sé, quando chiarì la sua posizione sulle quote rosa in politica: “Le donne non ci devono scassare la minchia” sintetizzò.

Tra i berlusconiani che sostengono la candidatura di Nello Musumeci C'è Salvino Caputo, condannato in appello a un anno e cinque mesi per tentato abuso d’ufficio,

ci riprova anche l’ex sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca, condannato a sei mesi per peculato.

Sempre col Pdl si candida per la prima volta l’ex sindaco di Trapani Girolamo Fazio, condannato in primo grado per violenza privata: recentemente avrebbe anche morso il naso di un avversario politico alla fine di una seduta del consiglio comunale trapanese.

Con il partito di Pierferdinando Casini corrono Marco Forzese, indagato nell’inchiesta sulle promozioni facili al comune di Catania,

e Pippo Nicotra, sindaco del comune di Aci Catena poi sciolto per mafia nei primi anni ’90

Corre per diventare PRESIDENTE(!!!) anche Cateno De Luca, arrestato per concussione nel giugno scorso e attualmente indagato.

tanto per non farci mancare niente va...

CARD BAGNASCO...come vede le cose stanno messe male.

Lei mi trovi qualcuno tra la maggioranza delle persone suindicate che non si DICHIARI CATTOLICO E FEDELE ALLA SUA CHIESA...

Che si fa eminenza...SI CHIUDONO GLI OCCHI SU TUTTO QUESTO? visto che come le dicevo questi se ne fottono dei suoi inviti sui famosi "CHIACCHIERATI"???

Come si faceva AI TEMPI DI LIMA E ANDREOTTI quando certa Chiesa FACEVA FINTA DI NON VEDERE, NON SENTIRE E NON PARLARE??

Dino Colombo Commentatore certificato 04.10.12 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai proprio ragione caro Beppe e ti dirò di più, per mantenere tutto stò apparato agli artigiani come me che hanno avuto un utile di reddito pari a € 40.000,00 e quindi pagano le tasse gli fanno il famoso Redditometro che chi per non lo sapesse e basato su di un questionario semplice semplice esempio: ai tu la Colf, che macchina possiedi, la casa di proprietà, o quanto affitto paghi, ai una barca/nave, ecc. ecc. e fin qua nulla da eccepire, adesso viene il bello, ho risposto al questionario, dichirando che posseggo un rudere, che pago un mutuo di € 400,00 e che sono in affitto e pago € 300,00, posseggo una Alfaromeo 156 di 11 anni valore € 500,00, OK, il calcolo delle Agenzia delle Entrate ha fatto il reddito sintetico (etimologia della parola: creato artificialmente)mi ha detto che ho fatto reddito per € 29.000,00 e su questo imponibile devo pagare circa € 5.000,00 di tasse, vi ho già detto che ho dichiarato sull'unico € 40.000,00 quindi pagato le tasse, loro vogliono ciuciarmi ancora € 5.000,00, ditemi voi cosa devo fare più che incazzarmi con mio figlio e prendere una pistola per ammazzarlo e poi il secondo colpo a me perchè il sistema di incasso coattivo che verra dato, mandato a equitalia sarà rincarato del 50% giusto per fare vivere anche loro, vedi caro Beppe sono molto forti i poteri della politica sporca e i loro figli sono nelle migliori strutture a spese di mio figlio che a mala pene riesco s pagare la mensa, questi politici, magistrati e quello che ai ruiassunto tu andrebbero ammazzati come Bin Laden sono i nemici numeri 1 della nostra nazione e dell'Italia ASSAI grande della gente onesta che lavora

andrea pradolin 04.10.12 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Oh... non si puo' fare un post intitolato IN QUESTO MONDO DI LADRI che subito spuntano fuori i legaioli tipo Giovannino Mismiraghi.

Sara' la coda di paglia!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 04.10.12 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Se è vero e verificabile quello che dici adesso capisco perchè sono così tranquilli quei bastardi. Nessuno li caccerà mai da dove sono se hanno tutto quell'appoggio. Ci vogliono i forconi non le elezioni

giannivenir 04.10.12 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia come rosica al Giovannino Mismiraghi ad ora di pranzo!

Gia' me lo vedo che mentre mangia poenta e osei sbava perche' la sega nodde sta al 4-5-%.

Giovannino, calmati, prendi un Ansiolin o un Dormiben...te pol far sol che ben, puteo.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 04.10.12 14:17| 
 |
Rispondi al commento

di la su....

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 14:15| 
 |
Rispondi al commento

continua commento PER IL CARD. BAGNASCO:

Lombardo (alleato di Miccichè) sta candidando Riccardo Minardo, arrestato nell’aprile 2011 per associazione a delinquere, truffa aggravata e malversazione ai danni dello Stato, sospeso dall’Ars e poi riammesso una volta tornato a piede libero. Alla fine il suo nome è stato incluso nel collegio di Ragusa.

A Catania gli autonomisti ricandidano anche Fabio Mancuso, in uscita dal Pdl, arrestato per bancarotta nel dicembre scorso.


Anche i Popolari d’Italia Domani si erano espressi sulle liste pulite. “Il caso di avviso di garanzia non è un ostacolo, perché significa che stanno facendo un accertamento e non c’è alcuna ragione di esclusione, altrimenti le liste le facciamo fare alle procure”, aveva spiegato l’ex ministro dell’agricoltura SAVERIO ROMANO assolto in primo grado per concorso esterno a Cosa Nostra e attualmente indagato per corruzione.

Il suo partito a Ragusa ha candidato Giuseppe Drago, che non ha alcun avviso di garanzia o accertamento all’attivo, ma una condanna definitiva per peculato: quand’era governatore si sarebbe appropriato dei fondi riservati alla presidenza. La Cassazione lo aveva pure interdetto dai pubblici uffici, e nel 2010 Drago si era dovuto dimettere da parlamentare nazionale. Nel giugno scorso l’interdizione è scaduta e adesso Drago è tornato in pista.

Si è ricandidato con il Pid anche Santo Catalano, che a causa di un patteggiamento a un anno e undici mesi per abuso edilizio aveva rischiato di decadere da deputato nel giugno del 2011. Dichiarato ineleggibile dal tribunale civile era stato salvato dal voto segreto dei colleghi onorevoli, che a pericolo scampato lo avevano anche festeggiato tra i corridoi di palazzo d’Orleans

Il partito dell’ex governatore Salvatore Cuffaro candida anche il deputato nazionale Pippo Gianni, ex sindaco di Priolo, arrestato nel 1994 per concussione e condannato in primo grado a tre anni.

continua....

Dino Colombo Commentatore certificato 04.10.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento

BUSTO ARSIZIO - Stroncato il supermarket nella droga dei boschi tra Gorla Minore e Busto Arsizio. Tre persone sono finite in manette mentre un'altra è latitante nel corso di un'operazione della Squadra Mobile di Varese e della Polizia ferroviaria. Le indagini hanno portato a smantellare una banda dedita allo spaccio di stupefacenti nei boschi compresi tra Busto, Gorla Minore, Fenegrò e San Giorgio su Leganano. Un "market" ben fornito: i tre, tutti residenti nel basso Varesotto, smerciavano ai clienti hashish, marijuana e cocaina. Un giro ben radicato e redditizio.

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a quando non si dimetteranno anche per aver copiato pezzi della tesi di laurea (come in Germania)
Tutte queste leggi che cercano di fare per combattere la corruzioni non saranno Credibili.

matteo c., milano Commentatore certificato 04.10.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento

"feccia che altri paesi piu furbi di noi ci hanno vomitato adosso."

antonio mismirigo

--------------------------------------------------

feccia che la gentaglia che tu apprezzi fa di tutto per richiamare in italia.

siccome in italia siamo scarsi a fetenti i tuoi politici hanno pensato di favorirne l'arrivo con regole fatte apposta per loro.

quindi, antonio, tu sei l'ultimo che si deve e puo' lamentare dal momento che sei responsabile come minimo indirettamente del merdaio nostrano e d'importazione

francesco 04.10.12 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Genova. Piazza Settembrini, recuperata dopo un restyling e restituita alla cittadinanza di Sampierdarena è in realtà, dopo le 20, il ritrovo di sbandati, tossicodipendenti e bande di giovani latino americani con birre al seguito.

Non è raro passare di lì dalle 22.00 in poi e vederli urinare contro le facciate dei palazzi o sui negozi.

La denuncia arriva da Davide Rossi, capogruppo in Municipio Centro Ovest della Lega Nord Liguria e coordinatoreb provinciale Giovani Padani Genova che afferma: ” in una delle perle della delegazione, recuperata faticosamente mediante il restyling della Civica Amministrazione, ottenuto anche grazie alle pressioni delle associazioni dei commercianti che vi operano, dei cittadini e del sottoscritto, fa emergere come questa parte di quartiere, bella e viva di giorno, diventi in perfetto stile “quadro di Dorian Gray”, l’ esatto opposto al calare del sole”.

“Tempo fa lanciai l’ allarme sulla sicurezza di questa piazza alla sera a causa delle sue frequentazioni, documentai come nei voltini abbandonati vi fosse presenza di parassiti e topi, sinonimo di un area in cattive anche delle cattive condizioni igeniche in cui versava e versa, mostrai le foto delle decine di ragazzi sudamericani che vi si ritrovano e mentre erano intenti a picchiarsi a causa delle birre e delle ragazze contese, raccontai il caso del pensionato settantasettenne aggredito

Antonio Mismirigo Commentatore certificato 04.10.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERONA - In preda ai fumi dell'alcool un 54enne veronese ha cominciato ad inveire, in un bar di Bovolone, contro una giovane donna marocchina che si è sentita offesa.
Dalle parole ai fatti l'uomo ha aggredito la donna verbalmente e poi fisicamente, ha ripetuto le sue invettive contro Maometto ed ha pure estratto un coltello minacciando anche le persone presenti.

Siete bravi a picchiare le donne!!a vigliacchi!!

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella sua prolusione al Parlamentino Cei, il cardinale Angelo Bagnasco, Presidente della Cei, ha affrontato vari temi, specialmente la delicata situazione della politica italiana,(...)

Sulla politica italiana, intaccata da una serie incredibile di scandali (ultimo quello del Lazio), il cardinal Bagnasco ha detto: "si parla di austerità e tagli, eppure continuamente si scopre che ovunque si annidano cespiti di spesa assurdi e incontrollati", il tutto a causa di "un reticolo di corruttele e scandali". Per il cardinal Bagnasco è urgente una "lotta penetrante e inesorabile alla corruzione".

Bagnasco ha aggiunto che tutti questi scandali politici e questa corruzione provocano sentimenti di tristezza e di contrarietà nel popolo che, in questo momento, avverte coscientemente la mancanza di giustizia. Il porporato ha invitato anche i partiti politici a prepararsi adeguatamente alle prossime elezioni del 2013:"i partiti devono preparasi seriamente alle elezioni non con operazioni di semplice cosmesi", mettendo nelle liste "soggetti NON chiacchierati".

...

Eminenza...mi scusi, con tutto il rispetto, se mi viene da ridere...:-)

Guardi nella "cattolicissima" Sicilia,dove anche i mafiosi BATTEZZANO I LORO FIGLI, come stanno tenendo "in seria" considerazione le sue parole:

Altro che "chiacchierati" eminenza...qui si parla pure DI CONDANNATI!

Gianfranco Miccichè sta candidando:

Franco Mineo, imputato per intestazione fittizia di beni e indagato per abuso d’ufficio.

e Mario Briguglio, sindaco del comune peloritano di Scaletta, coinvolto nell’inchiesta sull’alluvione che tre anni fa causò la morte di 37 persone. Accusato insieme ad altri 17 amministratori locali di omicidio colposo plurimo, disastro colposo e lesioni gravi colpose,

continua nel prossimo commento! (che la lista è lunga!)

Dino Colombo Commentatore certificato 04.10.12 14:03| 
 |
Rispondi al commento

altra ricchezza

92anni, originaria di Vestone, questa mattina era uscita di casa con l'intento di andare dal parrucchiere con un'amica. Mentre percorreva via Cremona l'anziana è stata scippata del portafogli da un malvivente algerino, poi risultato con diversi precedenti penali.


Antonio Mismirigo Commentatore certificato 04.10.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"5) SOSTENERE LA PICCOLA IMPRESA."


quoto, ma la politica di aiuti alle grandi imprese e di sempre maggiori
paletti e difficolta' alle piccole e' voluta, e' una strategia per arrivare a realizzare il progetto di satto piduista.
tempo fa in una trasmissione tv sacconi ha dichiarato che sarebbe stato un bene che l'economia italiana fosse fondata solo sulle grandi aziende.
per perseguire i loro intenti usano proprio la leva fiscale, la burocrazia, l'intransigenza etcetc., lo stanno facendo da anni per le
piccole e medie imprese e per la classe media per creare una nazione di pochi
grandi capitalisti che dettano le regole che piu' gli aggradano e gli altri a lavorare per loro.

e' il piduismo.

francesco 04.10.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento

ricchezza


Picchiava la moglie per costringerla a portare il chador e a non frequentare amiche italiane. L'uomo, operaio tunisino, inoltre avrebbe costretto la donna ad avere rapporti sessuali. La storia di violenze durate 12 anni si sarebbe consumata in una famiglia di tunisini residenti a Piacenza, ma e' finita quando la donna si e' rivolta ai carabinieri. Il marito, 39 anni, e' stato denunciato per stalking, maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale, lesioni personali e violenza privata.

Antonio Mismirigo Commentatore certificato 04.10.12 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO DAI ON PO QUESTA NOTIZIA! Dal 29 settembre un movimento apolitico staziona fuori dal parlamento a Roma con le tende. Scopo mandare a casa tutti i politici!Si ASPETTANO RINFORZI PER UN NUOVO RISORGIMENTO ITALIANO! http://www.facebook.com/photo.php?fbid=283563641749980&set=a.196517970454548.33997.196486440457701&type=1

Alberto Dal Bello 04.10.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento

feccia che altri paesi piu furbi di noi ci hanno vomitato adosso.

Il ragazzo (15 anni) lamenta di non sentirsi bene e chiede alla sua assistente sociale di accompagnarlo in un parco per una paseggiata salutare.

Arrivati all'oasi naturalistica di Penne, nel pescarese, il minore fa subito avances sessuali all'educatrice.

Rifiutato, la violenta all'interno dello stesso veicolo e la intimidisce affinché non riveli il fatto.

Al rientro alla comunità, il minore trova ad aspettarlo i carabinieri, chiamati da un altro educatore insospettito dal ritardo della collega.

Il 15enne albanese tenta prima la fuga e poi ingaggia, coltello alla mano, una colluttazione con i militari.

Per arrestarlo è necessario l'intervento di una seconda pattuglia.

Antonio Mismirigo Commentatore certificato 04.10.12 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Contesto assolutamente la proposta Parlamento Pulito e l'intenzione del governo di riprendere questa proposta...

Il mangiapizza Mediaset è paraculo, infame, viscido, profittatore, senza dignità, privo di senso civico, presuntuoso, arrogante, ignorante e pure ladruncolo da strapazzo...

Ergo...perchè volete togliere rappresentanza politica ad una larga fetta della popolazione???

Lo trovo scandaloso...

Ps...
Ultimamente devono spacciare in giro delle mail difettose...dopo qualche post mi saltano...

H. sclrtn.

rascel lerato 04.10.12 13:55| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

che poi alla fine berlusconi che aveva detto un nuovo milione di posti di lavoro,aveva dimenticato di dire persi,per il resto si è avverato.grazie,ma grazie davvero.

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento

La politica in Italia è un cancro e i politici sono le sue metastasi.

susi b., desenzano del garda Commentatore certificato 04.10.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento

3) FARE SI CHE LA GENTE ABBIA LE GIUSTE COMPETENZA CREANDO LE SCUOLE MIGLIORI DEL MONDO.
Il nostro sistema scolastico ormai è completamente allo sbando. Non c'è più alcuna selezione meritocratica, questa follia dei crediti ha ridotto la serietà degli esami (ma ne ha aumentato il loro numero rendendoli superficiali). Scuole private rilasciano diplomi senza alcuna selezione se non a fronte di SOLDI. Questo deve finire. Le scuole devono tornare ad essere una COSA SERIA. Devono formare. Devono essere SELETTIVE. Chi ha la capacità di diventare ingegnere o medico lo diventi, gli altri si rassegnino facciano lavori più alla loro portata senza ingolfare il mercato del lavoro e le università

4) TENERE A BADA IL BUDGET
Basta comuni e regioni in eterno deficit. Si spende quello che si ha, non si fanno buffi per ogni cosa. Ritornare ad una gestione seria da 'padre di famiglia'. Basta inciuci pubblico/privato. Il pubblico fornisce i servizi compatibilmente alle sue entrate SENZA scopo di lucro. Ritornare ad una separazione netta tra pubblico e privato.

5) SOSTENERE LA PICCOLA IMPRESA.
In Italia come negli USA è la piccola impresa che porta innovazione e lavoro. È la prima che deve essere messa nelle condizioni di poter prosperare. Invece oggi si garantiscono con gli ammortizzatori sociali spesso usati in eccesso solo le grandi aziende fallimentari come la FIAT o l'Alitalia o le Alcoa di turno lasciando le piccole imprese senza alcun aiuto, anzi solo con costi e burocrazia a non finire.

Beppe, prendi spunto da Romney.

Albert A. Commentatore certificato 04.10.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMPARARE DA ROMNEY.

Ieri Romney ha lanciato le sue proposte per creare lavoro negli USA, ma io penso che la sua ricetta vada presa in seria considerazione anche da noi. I suoi 5 punti sono:

1) INDIPENDENZA ENERGETICA.
Noi, ancora più degli USA che almeno hanno carbone, gas e un 20% di nucleare, dipendiamo TROPPO dall'estero per l'energia. A parte un po' di idroelettrico, direi totalmente. Questo non fa che renderci schiavi di nazioni estere spesso governate da pazzi sanguinari come erano Gheddafi e Saddam o da gente di pochi scrupoli come Putin. E la follia di incentivare oltre il ragionevole fonti aleatorie come il solare e l'eolico non fa che peggiorare le cose.
Abbiamo necessità di energia a buon mercato. Fatta da noi. E l'unica risposta, poveri come siamo di risorse naturali, è il NUCLEARE. Di nuova generazione. 100-200 volte più efficiente di quello di oggi (centrali autofertilizzanti). Intrinsecamente sicuro (è pronto, basta costruirlo).

2) AUMENTARE IL COMMERCIO ESTERO E TENERA A BADA LA CINA
Questo si può fare solo diventando competitivi come paese. Riducendo la pressione fiscale alle aziende. Diminuendo il costo dell'energia. SEMPLIFICANDO le normative oggi veramente bizantine (quando non propriamente assurde). Diminuendo il costo del lavoro quando possibile. Tenere a bada la Cina penalizzando i loro prodotti quando vengono realizzati secondo normative (sulla sicurezza del lavoro, compenso dei lavoratori, norme ambientali) non paragonabili alle nostre.

--> Segue

Albert A. Commentatore certificato 04.10.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento

"L'ha ammazzata il figlio della sua ex badante polacca, 25 anni."


antonio mismirigo

--------------------------------------------------

nel suo piccolo la badante si e' allineata agli insegnamenti dei politici
(bossi, figlio di bossi, berlusconi etcetc.).

l'italia da anni e' diventata il paese del bengodi per i tanti matti che ci
sono nel mondo e del resto con le regole (scitte e non scritte) che ogni
giorno ci propinano gli scellerati che purtroppo dettano la linea
(politici, imprendtori e loro lecchini tuttologi, ad es sgarbi) i risultati
sono questi.
tempo fa in una trasmissione sgarbi difendeva wanna marchi, affermando che
era colpa dei truffati che si erano fatti fregare.

conclusione:
siccome antonio mismirigo appoggia, col suo voto e il suo agire (ad es i commenti che posta) certi personaggi e questa classe politica destroide-piduista-leghista, delle cui regole il figlio della badante ne e' il frutto, e' colpa anche di antonio mismirigo e di quelli come lui se certi fatti avvengono.

francesco 04.10.12 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho già scritto queste riflessioni ma leggendo i commenti che con tono enfatico dichiarano che bisogna andare a votare, non posso fare a meno di riscriverle:

LE ILLUSIONI DI CAMBIAMENTO CON LE ELEZIONI.

Mi dispiace mettere in discussione le speranze dei moltissimi che si illudono che dopo il voto di aprile (se mai ci sarà) le cose finalmente cambieranno. La troika non permetterà alcun cambiamento, purtroppo. Subito dopo le elezioni, chiunque le vincerà non importa, i mercati della finanza speculativa metteranno in crisi la nostra economia non comprando i titoli italiani (lo hanno già fatto per imporre Monti al governo). Perciò, per non essere costretti a dichiarare default, si renderà "necessario" richiamare Monti per fargli continuare la sua brillante missione di svendita dell'Italia ai suoi padroni, con tanto di continuum di tassazioni e amenità varie nel pieno rispetto dei criminali trattati europei. Non c'è alternativa, o si rovescia il tavolo europeo e si esce dai trattati, come hanno fatto Argentina ed Equador con le imposizioni del Fondo monetario internazionale, oppure siamo destinati ad un futuro di miseria e schiavitù. Poco importa se al governo andranno persone oneste o i soliti infami corrotti, la politica e i governi nazionali in Europa, contano ormai come il due di briscola, è la troika che impone le leggi da votare e se a qualche (raro) politico viene in mente di sottoporre a referendum popolare qualche imposizione europea, lo destituiscono subito per sostituirlo con qualcuno di provata obbedienza come hanno fatto in Grecia.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 04.10.12 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche giorno fa sentivo la radio mentre guidavo e un giornalista ha ripreso la risposta di un politico importante siciliano, di cui purtroppo non ricordo il nome, che a uno che gli chiedeva il perchè nel suo gruppo stesse candidando così tanti inquisiti e anche condannati, sentite la risposta che ha dato:

"e lo so amico mio...ma qui in Sicilia si dice che il pane si fa con "la farina a disposizione!"

FALSO, BUGIARDO E MENTITORE.

Che vorresti dire che in Sicilia sono tutti marci e trovi solo "FARINA MARCIA" da candidare?

Che non ci sono ANCHE siciliani la cui farina è sana?

STRONZO...perchè non usi QUELLA invece?

Dino Colombo Commentatore certificato 04.10.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LADRI E BENEFICIATI

FINALMENTE BEPPE ha colpito il male
NON sono i politici il problema,ma chi li sostiene,
perche sono ladri anche loro,cioe una parte grossa di italiani.
Se alle prossime elezioni non vince il M5S
la colpa è dell ITALIANO e ce lo dobbiamo prendere con loro.
Per questo io penso che NON c e piu niente da fare!!

Robertino Venturi (w beppe), Castel Bolognese Commentatore certificato 04.10.12 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Tributi Italia, la società “fantasma”
L’azienda di Saggese era di fatto una società “fantasma”: dichiarata fallita, non versava i soldi nelle casse dei Comuni e ha anche licenziato gran parte dei suoi mille dipendenti, mettendo gli altri in cassa integrazione.

Tutto ciò ha consentito a Saggese di vivere nel lusso: la Finanza di Genova ha precisato che l’amministratore era il vero “dominus” della frode, e che si è «appropriato certamente di 20 milioni», se non di più. Nei suoi confronti sono stati accertati prelievi bancari anche di 10mila euro al giorno, in contanti. Quindi yacht, aerei privati, autovetture di lusso, soggiorni in località prestigiose, feste mondane. In tutto, la società avrebbe sottratto circa 100 milioni di euro ai Comuni. Anche per questo, alcuni Comuni sono arrivati sull’orlo del dissesto finanziario.

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 04.10.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Le indagini della Finanza
Secondo quanto ricostruito, la Tributi Italia Spa operava su oltre 400 Comuni in tutta la penisola: dal 2006 al 2009 si era occupata su incarico delle amministrazioni della riscossione delle tasse locali, ma, una volta incassate le somme (al netto di quanto le spettava per l’incarico ricevuto), anziché riversarle nelle casse dei Comuni le tratteneva sui propri conti.

Attraverso rapporti con altre società, tutte riconducibili a Saggese, quei fondi poi “sparivano”, a beneficio dell’uomo. Con questo sistema, la società di Chiavari (che ha sede legale a Roma e che era già stata dichiarata fallita dal Tribunale di Roma) ha sottratto decine di milioni di euro: una delle consulenze avrebbe fruttato da sola un compenso di 2 milioni di euro, mentre la Finanza ha sequestrato beni e denaro per 9 milioni.

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 04.10.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Il ricordo di Giuseppe Saggese nel levante ligure è legato ai suoi interventi come super sponsor di alcune società sportive, come la Chiavari Nuoto, con oltre 300 mila euro di finanziamenti, e il Sori. Note anche le sue cene in ristoranti di Portofino o in locali esclusivi di Chiavari. Una serata viene ricordata in modo particolare sia per la ricchezza delle portate sia per il numero di invitati: circa cento tra amministratori comunali, dirigenti sanitari, responsabili di comunità montane.

L’ obiettivo di Saggese era quello di trovare nuovi clienti per la riscossione dei tributi. Alcuni Comuni, come Sestri Levante, scelsero altre strade, mentre Chiavari gli affidò la riscossione delle tasse di affissione e pubblicità registrando, a quanto risulta, una perdita di 316 mila euro

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 04.10.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Lo stupore dei dipendenti: «Ci hanno messo troppo tempo ad arrestarlo»

Nella sede chiavarese della Tributi Italia, da un anno commissariata, lo stupore tra i dipendenti, divisi tra la sede di Genova e quella di Chiavari, non è tanto dovuto alla scoperta della Gdf, quanto «al tempo che ci è voluto per arrivare all’arresto di Saggese». Così commentano i dipendenti della filiale chiavarese della società, da mesi senza stipendio. Venti di loro lavorano ancora, gratuitamente, per alcuni Comuni che hanno deciso di continuare a usare il servizio riscossione, mentre altri cinquanta sono in cassa integrazione.

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 04.10.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento

la corruzione non si puo' quantificare solo nel denaro (60 miliardi l'anno ) che ci costa, l'essere corrotti porta anche a essere intellettualmente disonesti e a schierarsi solo con chi si presume possa dare vantaggi personali legali o illegali che siano. succede cosi' che se il corrotto e' una persona che gestisce la cosa pubblica si rendera' colpevole, oltre ai furti di denaro, alla creazione di un sistema in favore suo e dei suoi compagni di merenda. nascono cosi' le varie leggi ad personam, ad castam o ad aziendam, come ad es la recente manomissione dell'articolo 18. ci avevano detto, mentendo, che avrebbe abbassato lo spread e che era uno dei motivi per cui non ci sono investimenti in italia, concetti smentiti dai fatti.

francesco 04.10.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento

tributi italia

fottuti altri soldi agli italiani per arricchire il solito napoletano che si pensava furbo

Antonio Mismirigo Commentatore certificato 04.10.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti a votare
Tutti a votare
Tutti a votare
Tutti a votare
Tutti a votare
Tutti a votare
Tutti a votare
Tutti a votare
Tutti a votare
Tutti a votare
Tutti a votare
Tutti a votare
Tutti a votare
Tutti a votare
Tutti a votare
Tutti a votare
Chi non vota è uno sxxxxxo!
Perchè?
Perchè il" non voto" come si è potuto constatare non ha cambiato nulla anzi a peggiorato la situazione.
Perchè il" non voto" è la speranza dei partiti
al potere poter continuare a rubare.
Il "non voto" è indice di inciviltà
Il "non voto" è mancanza di maturità.
Il "non voto" non sposta i problemi.
Il "non voto" non dimostra nulla.
Il "non voto" è rassegnazione.
Il "non voto" non cambia nulla.
Il "non voto" non è una conquista,ma una sconfitta.

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 04.10.12 13:14| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

DA L'UNITA'.IT

Lazio, il Pd sceglie Zingaretti
Che oggi lancia sua candidatura


di Jolanda Bufalini - Alle 14 conferenza stampa del presidente della Provincia. Gasbarra: «È emergenza democratica, chiederò agli alleati di sostenerlo». Campidoglio, si pensa a Riccardi.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 04.10.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento

DA ILGIORNALE.IT

La farsa dei tagli ai politici: stipendi salvi


Bloccata la riduzione delle indennità dei parlamentari. Oggi (forse) il sì alla norma sull'ineleggibilità dei condannati: la "pulizia" delle liste già a partire dalle politiche 2013

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 04.10.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Detto ciò le chiacchiere stanno a zero,e non solo quelle, "bisogna cambiare" ,e non lo dico perché sono un "grillino",o perché sono un deluso,disperato,incazzato,rivoluzionario,forcaiolo,giustizialista,.......lo dico perché è evidente,perché da cittadino mi rendo conto che non si può.......e non si possono rivotare i partiti,bisogna che ci sia gente al di sopra del sistema che individui tutte le procedure malsane che ci hanno portato alla deriva....e non possono essere i politici,ne persone da loro indicate,poi se questo è pensare de "reazionario",vuol dire che il barlume di democrazia in cui credevo di stare è stato oscurato,quindi se siamo in un regime totalitario,ho sprecato le parole,perché in quel caso bisogna combattere,come è stato in passato,dovrà esserlo oggi.

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Resto del Carlino 30 settembre 2012:

Il meccanismo anche ad Ancona, è uguale a quello del Lazio, tanto per fare un riferimento tristemente conosciuto?
“Sì, è lo stesso. I capigruppo consiliari si presentano e prendono le quote spettanti. Non devono rendere conto a nessuno anche se devono conservare tutte le pezze d’appoggio”

Chi parla è un consigliere regionale dell'Idv.
Un controllino, no? Corte dei Conti, Finanza, Procura, ci siete? Si teme forse di disturbare il Papa?
(in cinque anni, tre volte nelle Marche: milioni di euro di denaro pubblico spesi per organizzare la visita di un capo di stato estero, a cui già gli italiani versano milioni di euro di tasse. Roba da pazzi!)

a b 04.10.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Il siculo presidente Aler a Lecco Antonio Piazza, ruba posto a disabile
Prende una multa e si infuria

E taglia le gomme dell'auto al disabile


questo e' l'imbarbarimento portato al nord dal sud.

ma chi lo ha messo in quel posto ? qualche altro sudista al potere in Lecco ?

Antonio Mismirigo Commentatore certificato 04.10.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente di piu' vero..leggetevi questo..siamo in VENETO, terra di lega e Zaia..

http://www.regione.veneto.it/NR/rdonlyres/86981FCF-D8AE-447F-8CF8-8ABC7A08D2D8/0/TRASPARENZADIRIGENTISTIPENDI.pdf.

tante persone che ricevono fior di stipendi per fare non si sa bene cosa...e siamo solo a livello di dirigenti..Prendiamone una a caso:
Servizio offerta formativa per l'istruzione BARISON SONIA Titolare Dirigente di servizio stipendo lordo € 74.121,08 ..di cosa si occupa esattamente tale signora? cosa fa di bello tutto il giorno per meritarsi questa cifretta? Ma leggeteli tutti bene, DIREZIONE SISTEMA INFORMATICO SALOMONI BRUNO 107.881,33 euro, Servizio di Segreteria della Prima Commissione Consiliare ROTA ALESSANDRO 78.466 euro e ci sono sette commissioni, leggete tutto !!!

sig Zaia, ci spiega lei cosa fanno tutti questi e se sono stipendi 'congrui' come dice il fisco...?
e voi bravi contribuenti che li pagate cosa ne pensate?

Bruno Z. 04.10.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

ESPROPRIAZIONE TOTALE DEI LORO BENI E ANCHE ALLE LORO PIU' STRETTE PARENTELE
LEGGI RETROATTIVE CHE AZZERINO TUTTE LE PENSIONI D'ORO,LE BABY PENSIONI E TUTTI I PRIVILEGI DI CUI HANNO BENEFICIATO

UNA NUOVA NORIMBERGA

SOLO COSI' PORTEREMO GIUSTIZIA AL POPOLO

ferlingot 04.10.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

DETTO BENE ...""IN ALTRI PAESI"" CONOSCENDO DELLE ZOZZERIE DI TUTTI QUESTI PARLAMENTARI AVREBBERO FATTO ******L'ASSALTO ******* AL PARLAMENTO E SENATO POI LI AVREBBERO SPOLPATI DI TUTTI I LORO BENI ,RICONSEGNATI ALLO STATO E MESSI TUTTI AL MURO E TRAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA. #######SI MA SE NON SI INCOMINCIA SAREMO TUTTI FREGATI .ALLORA MEGLIO LORO O NOI!!!!

RENZO l., avezzano Commentatore certificato 04.10.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Ed ecco la domanda più significativa,cosa hanno fatto?aumento dei combustibili,inserimento di nuove tasse,inasprimento del conflitto sociale.

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 12:56| 
 |
Rispondi al commento

da 11 mesi paghiamo un governo tecnico per fare due cose,dare respiro ai cittadini e evitare speculazioni bancarie,risultati?

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 12:55| 
 |
Rispondi al commento

da 11 mesi paghiamo i politici per fare 2 cose,una legge elettorale e un ridimensionamento significativo delle loro spese....compreso il finanziamento pubblico,risultati?

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento

NOI possiamo avere voce.
per sempre e in ogni cosa.

Andiamo a votare e approviamo nuove regole di partecipazione.
Non solo la legge elettorale, ma le leggi di accesso alle professioni e di accesso alle imprese individuali a 1 euro ( 1 euro vero)

A NOI interessa il lavoro (non il posto fisso) e la possibilità di realizzarci.

ALLORA coraggio. Votare e partecipare alla protesta..

NESSUNO perderà il lavoro.
Perché anche il lavoro creato dallo stato e controllato dai politici, non può più essere abolito.
Possono minacciare. Ma il lavoro che facciamo serve.
Non verrà meno perché la casta va in galera.
CORAGGIO.
Niente timori.

Perché noi siamo SEMPLICI e PULITI.
Non possiamo essere trascinati nel fango e nella misera, mentre la casta affonda.

Tutti a votare.
Votare Votare Votare.

Hanni Iovoglio 04.10.12 12:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Credo che uno dei motivi della mancata risposta popolare agli scandali politici odierni e ai tagli del governo Monti, sia da ricercare un pò nell'apatia degli italiani e un pò proprio nel movimento 5 stelle che ha agito come valvola di sfogo delle potenziali violenze di piazza.
Negli scorsi anni abbiamo avuto molteplici manifestazioni di massa che hanno coinvolto gli attivisti del movimento 5 stelle con i v day, così come il popolo viola o il movimento se non ora quando. Dal 2012 questo movimento popolare variegato non è sceso più in piazza, dal mio punto di vista poichè le stesse persone che scendevano in piazza fino a qualche anno fà adesso si sono rotte e si stanno organizzando per cambiare la politica da dentro.
Il rinnivamento della nostra classe politica e della mentalità clientelare degli italiani sarà un processo difficile.... Loro non molleranno mai noi neppure, ci vediamo in parlamento sarà un piacere.

Vincenzo Gulisano 04.10.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento

http://affaritaliani.libero.it/coffeebreak/flavio-briatore-diventassi-ministro-turismo-pil-italiano-20-per-cento.html

Hanno cancellato tutti i commenti negativi...ora pare siano riapparsi i miei...forse per farmi sembrare un pazzo in mezzo a tanti adepti del fenomeno in questione. Leggete la sua biografia.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Il problema ver è che su 972 parlamentari ci sono 900 ladri arraffoni e dunque si difendono a vicenda dicendo: ma chi io? ho seguito alla lettera le leggi (quelle che fanno comodo a loro)e si dimenticano che sono nostri dipendenti e dovrebbero fare i nostri interessi (utopia). Se fossimo come gli altri paesi civili e ci fossero solo due o tre che fanno i ladri questi sarebbero immediatamente cacciati ma si sa in Italia si fa comunella. Ricordatevi che siete nostri dipendenti e niente altro questi invece si credono onnipotenti e ridono alle nostre spalle mentre ce lo mettono in quel posto. Purtroppo alle prossime elezioni verranno votati da tutte quelle persone che hanno beneficiato dei favori dei cosiddetti politici ma penso che gli elettori onesti saranno la maggioranza e per gli altri fatevi un esame di coscienza perchè anche voi un giorno morirete e renderete conto della vostra vita. W le persone oneste.

ennio m 04.10.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra un'analisi giusta e coerente.

Giuseppe P. Commentatore certificato 04.10.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento

dal fatto.it

"Voto in Sicilia, un esercito d’inquisiti in lista. Dal falso in bilancio alla corruzione

Tutti i partiti sposano la causa delle liste pulite.

E nonostante questo molte formazioni gettano nella mischia elettorale personaggi con guai giudiziari. Del resto l'Assemblea regionale siciliana ha toccato il record di 24 deputati tra indagati e imputati su un totale di novanta"

---

E la cosa peggiore è che in Sicilia questa gente "rischia" pure di essere eletta!

D'altronde se INQUISITI E INDAGATI si candidano in così tanti è perchè sanno che in SICILIA possono farlo tranquillamente.

Non ci lamentiamo poi se quando all'estero si dice di essere siciliani il primo "complimento" che ci fanno è: "Ahhh...siciliano mafioso!"

Una cosa è strana però...che la Chiesa siciliana non abbia nulla da ridire su certe candidature.

E dalle mie parti si dice che chi tace...acconsente.

Dino Colombo Commentatore certificato 04.10.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Ecco nartro fenomeno...
http://affaritaliani.libero.it/coffeebreak/flavio-briatore-diventassi-ministro-turismo-pil-italiano-20-per-cento.html

http://it.wikipedia.org/wiki/Flavio_Briatore

Come al solito, se li conosci li eviti.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.12 12:30| 
 |
Rispondi al commento

@ Dino Colombo
Ho letto ora la tua risp.
I siciliani dici? Io so solo che sono pieni di contraddizioni come la loro terra, che essendo isolani si credono a parte, che sono diffidenti e allo stesso tempo appassionati e ingenui...
Che sono schiavi di tradizioni che lo fregano
Ci sono due tipi di siciliani, quelli onesti e quelli corrotti...
Queste elezioni ci faranno sapere in che percentuale sono presenti in Sicilia...
Intanto per informazione, siamo una legione noi siciliani emigrati, e molti giovani tornano per votare a queste elezioni... Vuoi vedere che sono loro che cambieranno il peso della bilancia? Sperem!!
Ciao bello
Ps: come mai sei andato a vivere in Sicilia!!? E dove, se non sono troppo indiscreta?
Io Agrigento
Magari ci si vede a qualche comizio del Beppe
Ri baci

daniela s., parigi Commentatore certificato 04.10.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. questa mattina ad Omnibus Bocchino ha citato chi si presenta alle elezioni siciliane, nomi e partiti. Il M5S non è stato citato. Bocchino... nomen omen...


Proposito di giustizia.....
dopo tre anni, caso Cucchi ancora dubbi, sul come morto..... .
Come strano la vita...... . ce' poco da commentare, o parlare di "giustizia".

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 04.10.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Come scoprire ora l'umidità nel pozzo:
-Sprechi della Regione Sicilia-
-Ladrocinio in Regioni-
-Ladrocinio nei Partiti-
-Ladrocinio nelle riscossioni dei Tributi Comunali-
Ahooo.. ma quando lo diceva il m5* nessuno ci credeva?
..In questo mondo di Ladriiii....in questo mondo di ladri...
Siamo i primi al mondo...ogni tanto un primato ce vò!

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 04.10.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

ANDATE E SEMINATE IL RACCOLTO SARA' OTTIMO E ABBONDANTE!

sfolla teorie 04.10.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

cosa c'è di peggio che bucare le gomme a un disabile?
votare per chi buca le gomme a un disabile.

sfolla teorie 04.10.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Siete felici? Chiedetelo a Moodoscope, l’app per iPhone
http://www.geekissimo.com/2012/10/04/moodoscope/
per tutto ce' un App ..... . che fortuna.

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 04.10.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Se si guarda senza giudizio e con puro spirito di osservazione, come testimoni imparziali della società e dei movimenti che la caratterizzano e connotano non può non essere assolutamente evidente ed in questo sono d’accordissimo ed è dire poco con migliaia di post del blog con una evidenza quasi assoluta sulla questione morale. Capitalismo o no o qualsiasi altra forma di interconnessione e scambio sociale risente della qualità morale sottesa ai comportamenti che regolano le relazioni umane e sociali. Io penso nel mio piccolo pensare che sia davvero in fondo questa la madre di tutti i mali. La questione morale. L’amoralità diffusa è il motivo conduttore ormai ossessivo e reiterato di ogni notizia che ascoltiamo. La lamentela generale al di la del denaro sottratto e clientelismi vari è proprio quello della dissoluzione di ogni principio e valore e quelli che sono stati abituati al rispetto e all’onestà dai genitori rischiano solo di morire di fame e per di più penalizzati al massimo da uno stato che dovrebbe proteggere gli onesti e non i ladri. Per questo il tentativo di ripulire in tutti i sensi il nostro mondo e la società merita tutto il rispetto il movimento 5 stelle. Per una democrazia diretta resta solo il movimento 5 stelle ad intraprendere una strada difficilissima, quasi impossibile visto l’andazzo di sempre e la natura umana naturalmente corruttibile ma che merita senza dubbio di essere percorsa.

Francesco Roma*****

Francesco S., Roma Commentatore certificato 04.10.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al governo dell' Italia:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/10/04/caso-escort-tarantini-al-telefono-berlusconi-dittatore-sesso-e-donne/372262/

Lux Luci 04.10.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Leggete...mi sembra (LO E')importante


Un appello dal fondatore di Wikipedia, Jimmy Wales.

Google avrà qualcosa come un milione di server. Yahoo ha un organico di circa 12.000 persone. Noi abbiamo 641 server e 140 dipendenti.
Wikipedia è il quinto sito più visitato al mondo e ogni mese è utile a 492 milioni di persone, che visualizzano miliardi di pagine.

Vendere è legittimo. E la pubblicità non è negativa di per sé. Ma qui, su Wikipedia, è fuori luogo. Wikipedia è qualcosa di speciale . È come una biblioteca o un parco pubblico. Come un tempio per la mente. È per tutti, possiamo andarci per riflettere, imparare, condividere la nostra conoscenza con gli altri.

Quando ho fondato Wikipedia, avrei potuto farne una società a scopo di lucro, inserendo banner pubblicitari, ma ho deciso diversamente. Negli anni, abbiamo lavorato sodo per mantenerla essenziale e agile. Ci crediamo e ci stiamo riuscendo, i fronzoli li lasciamo agli altri.

Se ogni persona che legge questo messaggio donasse 5 euro, dovremmo raccogliere fondi solo un giorno all'anno. Ma non tutti possono o vogliono dare un contributo. E va bene così. Finora, ogni anno siamo riusciti a convincere un numero appena sufficiente di persone.

Quest'anno, ti prego di prendere in considerazione l'idea di donare 5, 20, 50 euro o quello che puoi, per proteggere e sostenere Wikipedia.

Grazie,

Jimmy Wales
Fondatore di Wikipedia

Su una qualsiasi pagina di Wikipedia trovate il link per le donazioni.

Dino Colombo Commentatore certificato 04.10.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei vivere in una nazione dove il capo dello stato non avesse ville e palazzi a disposizione ma un ufficio dove lavorare e pagasse tutto il resto con lo stipendio che gli diamo, come noi comuni mortali cittadini. Vorrei vivere in un paese dove i rappresentandi del popolo in qualsiasi istituzione come anche i generali e i comandanti delle forze dell'ordine e i vertici civili e religiosi pagassero con il loro stipendio che noi gli diamo le loro spese personali compresi gli spettacoli, senza avere i primi posti riservati a spese nostre.
Aspetterò la prossima vita!forse!!

Antonio Lettieri 04.10.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento

IL PD NON AVEVA NESSUNO DI MEGLIO DA PROPORRE DI ZINGARETTI PER LA REGIONE ? VUOL DIRE CHE NON HANNO NULLA !

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 04.10.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma le stime chi le ha fatte? Topo Gigio? Voglio dire, queste 8 milioni di persone che traggono vantaggio e "votano compatti i partiti" (che è una affermazione senza senso) chi pensate che siano? Ed in che senso hanno un vantaggio? Un vantaggio loro con svantaggio di chi? Ma di cosa stiamo parlando..?
Se mi sono avvicinato al m5s è perchè credo che mi convenga... lo faccio perchè voglio vivere bene, perchè la mia vita venga valorizzata, insomma lo faccio per me! Spiegatemi allora se sono nella famosa lista degli 8 milioni, e perchè.
Per piacere, meno fuffa più bibliografia, thanks.

Jacopo Rigosa 04.10.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento

non servono piu' le parole perche' l'evidenza le secca in bocca. servono sempre piu' tasse per mantenere acceso il bruciatore politico che non scalda niente. ma il carburante e' finito,e in piu'ci siamo rotti i coglioni di chi rallenta il futuro.
UNITI FINO ALLA META!
ci vediamo in Parlamento.

mauro sivelli 04.10.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Buon compleanno M5S

'nto culu ai partiti

Eloi Delpopolo Commentatore certificato 04.10.12 11:43| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon compleanno M5S

:)

Eloi Delpopolo Commentatore certificato 04.10.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Certo che ogni giorno se ne sentono delle belle.

Uno non fa a tempo a pensare che abbiamo raggiunto il fondo del barile e che piu' in basso non si possa cadere che subito c'e' qualcosa che ti da la conferma che una volta raggiunto il fondo del predetto barile...si puo' sempre incominciare a grattarlo con le unghie.
Flavio Briatore: "Se diventassi ministro del turismo, il pil italiano salirebbe del 20 per cento"
Mercoledì, 3 ottobre 2012 - 11:12:00
"Se diventassi ministro del Turismo so che potrei aumentare il Pil dell’Italia del 20 per cento. Non come quelli che mi hanno preceduto che si preoccupavano di partecipare alle feste per tagliare i nastri e farsi fotografare", dichiara Flavio Briatore in un’intervista al settimanale Chi."

http://affaritaliani.libero.it/coffeebreak/flavio-briatore-diventassi-ministro-turismo-pil-italiano-20-per-cento.html

Questo qui critica i politicanti perche' hanno pensato troppo alle feste...Proprio lui che fino a poco tempo fa era padrone del Billionare...dove non mi pare si celebrassero messe!!

Cani e porci, porci e cani!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 04.10.12 11:35| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi avesse ancora dei dubbi sul
fatto che i neoliberisti hanno
devastato la natura, distrutto
l'economia mondiale e reso l'uomo
povero, squallido, ammalato e
infelice, faccio notare che il governo tecnico, invece di sequestrare il denaro
rubato alla comunità - con il quale
potrebbe smettere di tartassarci e
dare impulso alla crescita -
continua ad accanirsi sui poveri, i
diseredati e i pensionati.
Questa è la prova lampante che il
loro obiettibo non è quello di
salvare l'Italia, ma quello di
umiliare, affamare e ridurre
all'obbedienza le masse, per avere
campo libero nel portare avanti le
porcherie che fanno per vivere come
nababbi senza muovere un dito.
Quelli che vanno a votare per le
primarie o per le sigle (i partiti
non esistono più, altrimenti ci
sarebbero una sinistra e una destra e
non un centrosinistra e un
centrodestra, che sono le due facce della stessa medaglia)sono cittadini che non si sono ancora ancora resi conto dell'inganno
perpetrato ai loro danni.

alessandro c., lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.12 11:32| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Domanda alla redazione: perchè dopo che ho scritto il mio commento richiamando il blog anche dopo ore non trovo altri commenti è come se il blog fosse bloccato? Grazie

attilio rossi, Legnano Commentatore certificato 04.10.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento


http://www.leggo.it/archivio.php?id=188907
ROMA - Non fosse stato per l’accordo dei paesi di area Ue sulle politiche di bilancio e contenimento della spesa pubblica, il discutibile affare sarebbe già concluso. Un palazzo all’Eur in zona Castellaccio per ospitare la nuova sede della Provincia. Costo totale 263,4 milioni di euro, da pagare in comode rate.
Invece dal 2005 l’amministrazione di Palazzo Valentini sta facendo i salti mortali per riuscire a conquistare la nuova sede, a ogni costo. E non importa se tra circa 500 giorni le istituzioni «Province» saranno cancellate e trasformate in macro aree metropolitane e inglobate nei Comuni, grazie alla riforma della spending review. Per Nicola Zingaretti, presidente della Provincia di Roma, è diventata una questione di principio. Nemmeno i «600 milioni di buco in bilancio», segnalati dai sindacati infuriati, hanno fatto rallentare l’amministrazione per una riflessione.
L’affare fu messo in piedi dalla vecchia giunta Gasbarra (Pd). Nel 2005, dà mandato per un bando esplorativo per trovare la nuova sede. Nel 2007 viene individuata come migliore offerta quella di Europarco srl di Parsitalia, una società di costruzioni in mano al gruppo Parnasi, con a capo Sandro e Luca Parnasi, presidente e ad. La Provincia sceglie la «locazione di cosa futura con diritto di opzione per l’acquisto» per i 50mila metri quadri commerciali che ospiteranno i suoi uffici. La cifra stabilita per la locazione - 15,3 milioni di euro l’anno - sarà scalata dal conto finale dell’immobile: 263,4 milioni. Nel 2009, giunta Zingaretti, il consiglio approva la delibera «Esercizio di opzione di acquisto». Intanto la Parsitalia crea un fondo immobiliare Upside che cede a Bnp Paribas, dove ha infilato questa e altre iniziative (la vendita sulla carta di parte degli appartamenti e uffici è già iniziata: 8mila euro al metro quadro). E nell’ottobre 2010 arriva la firma del contratto preliminare di acquisto di cosa futura, ovvero del palazzo non ancora finit

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 04.10.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo ci sono questi 24 milioni di bastardi per cui va bene cosi'e continueranno a votare per casini,bersani,vendola,fini,berlusconi i soliti incompetenti e ladri.
meglio suicidarsi

adriano fontanot 04.10.12 11:28| 
 |
Rispondi al commento

@ Pellei (ultimo sforzo da parte mia)

Tu dici che qui si sa solo insultare chi la pensa diversamente.

Chiamare "mafiosi, finte vittime,venduti alle banche ecc" i blogger, cosa sono?...Complimenti??

Lo vedi che contraddici TE STESSO e manco te ne accorgi?

Dino Colombo Commentatore certificato 04.10.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io temo che facciano qualche legge ad hoc, per impedire di fatto la vittoria del M5S alle elezioni e che nel mentre stiano solo studiando qualcosa da fare. Lo sanno che vinceremmo e che saremo una rivoluzione a livello planetario...operazione pulizie di Primavera!!! Questi maledetti cacciati fuori dovranno solo spendere tutto quello che CI HANNO RUBATO per cambiarsi i connotati e rendersi irriconoscibili a livello globale!!!

erique 04.10.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pellei,stamo a tira' su li sordi pe' mannatte 'n crociera...

http://youtu.be/_pHm4xfL3JQ

er fruttarolo Commentatore certificato 04.10.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco chi aiuta le banche:

Mps in rialzo a Piazza Affari, nonostante l'esito negativo degli stress test. La banca senese è l'unica tra i grandi istituti di credito italiani a non passare l'esame di verifica dell'Eba. Il Core Tier 1 si è infatti attestato al 7,2% contro la soglia richiesta del 9 per cento e Mps avrà tempo fino a dicembre per rispettare i requisiti imposti dall'autorità bancaria. La situazione però è facilmente rimediabile grazie agli aiuti governativi. Infatti, per colmare il deficit di 1,4 miliardi di euro il Governo ha stanziato nuovi strumenti di capitale a favore di Mps per 3,4 miliardi

Fonte: http://it.finance.yahoo.com/

Non certo il movimento 5 stelle!

federico n., roma Commentatore certificato 04.10.12 11:20| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Aggiungiamo ai 24 milioni anche quelli che si disinteressano e votano a caso per far piacere a qualcuno, quelli che vendono il proprio voto in cambio di 50-100 euro, e abbiamo il quadro di un sistema democratico che non cambia mai o forse cambia quando la gente non può più mangiare con la politica, però c'è anche un grande opportunismo e alla fine la gente ti vota se gli prometti posti di lavoro magari fasulli e parassitari come tutti gli altri partiti. E noi non dobbiamo ...scadere così in basso, piuttosto è meglio accontentarsi di eleggere un solo consigliere ma fare la battaglia per la qualità della vita e la dignità umana.

GIANCARLO SARTORETTO, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.12 11:18| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/10/03/stress-test-bocciato-montepaschi-deficit-ammonta-a-17-miliardi-di-euro/371894/#

pasquale sticchi, foggia Commentatore certificato 04.10.12 11:15| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

La prima vignetta di Vauro per il Fatto Quotidiano - foto
Protagonista della vignetta Er Batman Fiorito
http://www.tzetze.it/2012/10/la-prima-vignetta-di-vauro-per-il-fatto-quotidiano---foto.html

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 04.10.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Lungi da me far la parte dell'esperto di statistica, ma quando si fanno i sondaggi la somma delle percentuali non dovrebbe essere pari a 100 %
Il corriere di Ragusa riporta percentuali fra i vari candidati la cui somma è 113.
In pratica ci sono il 13 % degli elettori che vota più di un candidato !!!
E và beh che tutto è possibile, ma questa ....

Carlo C., Milano Commentatore certificato 04.10.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa se lo scrivo qua ma non so come fare altrimenti, chi può aiutarci con questi cosidetti rappresentanti del m5s a bari? guardate che figura ci hanno fatto fare ieri con il sindaco di bari e che ora sta girando sul web. intanto non hanno la certificazione, quindi prima violazione e poi leggete che dice emiliano. Oddio penso siano gli unici in italia ad averci fatto fare una figura cosi meschina. http://www.facebook.com/micheleemiliano?fref=ts

giuseppe indirli, francavilla fontana Commentatore certificato 04.10.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Il paese non deve essere governato ma, una volta scelto il programma, andrà pedissequamente diretto senza variazioni di sorta e per questo non servono degli scienziati alla Brunetta, Renzi o Bersani, ne tanto meno uno Grillo (lo ringrazierò per tutta la vita per quello che ha fatto e quello che sta facendo).

Lui e gli altri "ammennicoli", debbono solo ed esclusivamente fare delle proposte che se dal popolo accettate, saranno "dirette da degli incaricati all'uopo". Con i sistemi informativi (l'informazione è alla base della nuova società) non ci sarà più bisogno di politicanti di "mestiere" (non di professione come alcuni vogliono farci credere) neanche del Leader.
Devono vincere le idee, e chi ne ha di buone si faccia avanti.

w M5S sempre e cmq, perché siamo noi.

stefano s. Commentatore certificato 04.10.12 11:12| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

RENZINO.............A D E S S O.........promette 1000 belle cose.

Ma P R I M A non ne poteva fare almeno una?

stefano m. Commentatore certificato 04.10.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma la somma delle percentuali non dovrebbe fare 100 ?????

Carlo C., Milano Commentatore certificato 04.10.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Dal corriere di Ragusa....

quote.

Secondo i ricercatori dell’Istituto Demopolis, si tratta di dati destinati a mutare durante una campagna elettorale che si preannuncia molto dura: il numero di indecisi mantiene altissimi i bacini di voto potenziali dei principali competitor: dal 38% di Musumeci al 37% di Crocetta, sino al 30% di Miccichè, al 16% del candidato del Movimento 5 Stelle. Appare ad esempio impossibile determinare gli effetti della presenza di Grillo in Sicilia nell’ultima settimana di campagna elettorale.

Chissà !!!......

Carlo C., Milano Commentatore certificato 04.10.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Per capire la prepotenza del sistema politico italiano basta fare un giro nelle sedi regionali, provinciali e comunali d'Italia. Leggendo sulle targhe i nomi degl'impiegati all'ingresso dei loro uffici e facendo una rapida ricerca, si scoprono vecchi arrampicatori sociali della politica nostrana. Troviamo ex consiglieri comunali dell'era craxiana, ex sindaci dell'era berlusconiana, troviamo ex galoppini del vecchio penta-partito, ex attivisti della galassia partitocratica degl'ultimi 20 anni. Questi individui "lavorano" per salvaguardare il proprio posto di lavoro e per alimentare la durata di potere dei propri leaders politici.
Uscire da questo sistema di privilegi e grandi e medie abbuffate è umanamente e dannosamente impossibile, per i miracolati della politica.
Questi personaggi "lavorano" nell'amministrazione pubblica per amministrare non la cosa pubblica ma gli interessi economici-finanziari che si sono creati con il loro potere negli anni.
Quest'edera che ha invaso tutta Casa Italia è dura da combattere.
La cosa più semplice è quella di recidere le radici e questo si può fare non facendo pervenire legalmente il denaro nelle casse delle segreterie di partito (vedi rimborsi e quant'altro).
Se vogliono farlo illegalmente sarà a proprio rischio e pericolo.
Solo così, lasciandoli senza pecunia porteranno avanti il loro mandato pubblico con lealtà e passione.

stefano m. Commentatore certificato 04.10.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

UN MOTIVO PER FARE LA GUERRA

L'Onu non è riuscita a fare la guerra alla Siria.
Infatti per come l'Onu è strutturata,basta il veto della Cina o della Russia e salta qualsiasi risoluzione nei confronti del paese 'peccatore'.
L'Onu numera le sue risoluzioni una volta approvate e le applica.
Una risoluzione può essere un embargo,un attacco ad una nazione,un intervento umanitario.
Ogni risoluzione prevede interventi che assicurino la pace in un paese e quindi tutti le azioni di guerra e le regole di ingaggio sono rivolte alla pace e con la pace di tutti i morti ammazzati che si trovano lungo il cammino della risoluzione.
Nella guerra del Kosovo, ad esempio,i caschi onu olandesi non intervennero mentre sotto i loro occhi si compiva un genocidio,ma la risoluzione è la risoluzione.
Questo organismo quindi è autorizzato a 'protocollare' gli interventi armati da parte dell'occidente in altre nazioni,perchè se c'è il protocollo è tutto legale.
Quando l'onu non riesce a fare la guerra per assicurare la pace si passa ad un altro organismo:la Nato.
La Nato è una grande fratellanza e chi ne fa parte ha diritto all'assistenza di tutti i fratelli in caso di attacco.
Ieri un missile sparato dalla Siria è penetrato nel territorio Turco facendo vittime civili.
La Turchia fa parte della Nato,un fratello è stato attaccato:ora c'è il motivo per fare la guerra,non importa quanti siriani sono morti e quanti ne moriranno.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 04.10.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento

BUON COMPLEANNO MOVIMENTO 5 STELLE!

Il 4 ottobre 2009 nasceva al Teatro Smeraldo di Milano, il MoVimento 5 Stelle - Beppegrillo.it

Io non ero li, perchè ero impegnato ad organizzare la festa di un altro compleanno, quella della mia primogenita, nata lo stesso giorno del MoVimento 5 Stelle.

Di certo per me il 4 ottobre è una data importante. Festeggio ben due compleanni.

Auguri di lunga vita, a mia figlia ed al MoVimento 5 Stelle.


Rif. "In questo mondo di ladri". Io ci ci toglierei anche la fetta costituita da quelle molte persone che non possono scendere in piazza perchè hanno un lavoro (anche se sfruttati e malpagatai come diceva il grande Rino Gaetano che ci aveva già anticipato tutto), perchè hanno dei figli piccoletti e non possono rischiare di lasciarli senza pane o latte.

DS 04.10.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vero problema sai qual'e ?
Nessuno qui ti sta insultando, ma stiamo rispondendo e tu inizi a essere in difficoltà...
Ahh Pellei, Pellei, come te lo devo dire?
Con i miei principi mi sono fatta un'armatura, che è leggera come il sogno, resistente più della roccia, brillante di futuro... Non puoi abbattermi, ne il m5s, devi diventare più stratega e più fine.
Spero tu possa avere un apertura mentale, che ti siano dati gli strumenti che ti permettano di indagare la realtà che ti circonda e di capirla, spero tu possa fermati a riflettere su cosa fai per il futuro dei tuoi figli...
Ciao non ho più tempo.

daniela s., parigi Commentatore certificato 04.10.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento

siamo in un periodo storico di enorme decadenza certo ci riprenderemo non si sa quando è tutto estremamente disgustoso quello che stà accadendo nelle alte sfere, non riesco più a commentare sono annoiato e stanco di questa italia così governata speriamo nel futuro parlamento!

napoleone d'asquati, civitavecchia Commentatore certificato 04.10.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Coraggio, ormai ci siamo. Le proiezioni elettorali di oggi attestano che il nostro movimento a superato di gran lunga il PDL, dunque, è il secondo movimento d'Italia. Occorre mettercela tutta e tentare di superare anche il PDMENOELLE.Per questo, credo che una mano d'aiuto da parte di tutti noi agli amici siciliani (prossime regionali di ottobre) possa contribuire concretamente a fare la differenza anche a livello nazionale.

Giovanni Africa, Reggio Calabria Commentatore certificato 04.10.12 10:45| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

"invece di non andare a votare il M5S li costringe al voto?"

SE QUESTO E' UN MALE CHIAMATEGLI LA NEURO-DELIRI, VI PREGO.

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.12 10:43| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Salve mando una notizia di un increscioso fatto da chi dovrebbe tutelarci,credo che anche loro son collusi con la corruzione politica.Una vicenda che assomiglia alla mia vicenda

Licenziati Dalla Cgil
"E' ORMAI UFFICIALE LA NOTIZIA DELLA SENTENZA CHE VEDE CONDANNATA CGIL DI COSENZA PER LAVORO NERO E DIFFERENZE RETRIBUTIVE NEI CONFRONTI DI PAOLO FERRARO."domani pubblicheremo la sentenza.
SALUTI ROSSI A SUSANNA CAMUSSO E HASTA SIEMPRE A TUTTI.Questo dimostra che i Sindacati sono in comune accordo con gli imprese come il caso dell' I.L.V.A.di Taranto.dove dobbiamo arrivare?

Pietro Meloni, Cagliari Commentatore certificato 04.10.12 10:41| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Tutti abbiamo qualcosa da perdere, anche se non abbiamo più niente, tutti ci arrabbiamo...io !!!! li impicherei...io gli sparerei....io li mando in galera a vita e gli confisco tutti i beni suoi e della sua famiglia dei suoi amici ...ecc....ecc.. chi più ne ha più ne mette.
Allora dico ... bene! Andiamo a manifestare e fare casino davanti e poi dentro "la casa chiusa", (il parlamento) li prendiamo a calci in culo, li mandiamo a casa gli togliamo tutti i benefici gli stipendi (se così si possono chiamare) li mandiamo a lavorare seriamente con una catena ai piedi, gli diamo una paga "sindacale" gli facciamo pagare l'affitto,(non devono avere la casa di proprietà perchè quella che hanno l'anno rubata, quindi gliela confischiamo e gli facciamo pagare l'affitto) l'assicurazione e bollo dell'auto, la tassa dei rifiuti, i servizi(che fanno schifo)luce, gas, acqua, viveri ecc..ecc..e gli diamo una pasticca di cianuro in omaggio dopo due mesi hai più ostinati gliela diamo dopo tre mesi.La stessa sorte anche ai loro beniamini banchieri e compagnia bella.
Tutti dicono si..si..si, ma quando si presenta il momento di agire e partire...ciao, ti volti per vedere chi c'è e trovi il vuoto.
Siamo un branco di codardi?..si!..forse!..non lo sò!... ma so per certo che questi nostri politici hanno radicato talmente forte le loro radici sul territorio (grazie anche alla chiesa,noi siamo cresciuti cristianamente, ...ama il tuo prossimo ...ecc. e loro hanno e fanno i cavoli loro sulle n/s spalle, le spalle dei cretini) con conportamenti subdoli, falsi,(tutti con i loro ruffiani) che ci hanno fatto credere che quello che per noi era ed è un diritto, per loro era ed è un favore che ci hanno fatto, chi và fuori del seminato si secca.
Tutto ha un fine ed quello del Dio denaro sporco, ma oggi possiamo dare una spallata a questo sistema con il voto,hanno una paura del M5S che lo si legge nei loro occhi e nelle interviste, sembra che ci sia una spettro che volteggia sulle loro teste.
Salut

piero tavoloni 04.10.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando un politico o un consigliere comunale viene eletto,non ha l'obbligo di frequentare il parlamento o il consiglio comunale?Noi li paghiamo per questo,mi sembra.Oltre allo stipendio,che non e' poco, prendono anche un gettone di presenza.Bravi...E' assurdo,e' come un operaio od un impiegato che prende lo stipendio senza recarsi al lavoro, però se va 5 o 6 volte al mese il suo datore di lavoro gli dà un premio,viene inoltre rimborsato il viaggio,il pranzo con caviale,ostriche ed aragoste.Che bello proviamo un pò tutti a comportarci cosi', il datore di lavoro sarà contento oppure ci licenzia con calci in culo.Purtroppo i sacrifici li fanno come al solito le persone povere,che non sanno come fare ad arrivare a fine mese, con l'ansia che arriverà la bolletta della luce, del gas ecc.Dovrebbero prendere uno stipendio come un operaio, cosi' si renderanno conto cosa vuol dire non arrivare a fine mese.Dovrebbero provare però non per 2 o 3 mesi ma per anni.Però discutiamo tanto ma non cambierà mai niente.

antosist 04.10.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Pellei
Risposte nel merito:
Qual'e la terapia?
- due soli mandati
- quorum zero x i referendum
- niente finanziamenti pubblici ai partiti
- riciclata e non inceneritori
- niente opere pubbliche inutili
Continuò a te lo leggi da solo il programma?
Boom, boom

daniela s., parigi Commentatore certificato 04.10.12 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Siamo esseri deboli ed imperfetti, consiglio questo interessante filmato che è a dir poco illuminante, una sorta di Morpheus che spiega bene tutte quelle cose che fanno tale la nostra società.
La morale? Smettere di vedere la tv....
http://www.youtube.com/watch?v=dYL0EAqW_xg

Alessandro Ranuncolo, La Spezia Commentatore certificato 04.10.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo mondo di ladri ci viviamo da tempo e da tempo ne siamo complici. Non riesco ad accettare che CHIUNQUE sia entrato nella Pubblica Amministrazione fosse un LADRO. Ne' che lo sia diventato per "contagio". La cosa mi pare inverosimile. Ho militato per anni nella Lega, ci sono entrato per disgusto nei confronti di chi c'era prima. Ci ho lavorato GRATIS per anni con passione. E quanto sta' accadendo anche a Voi del MoVimento. E sono talmente fiducioso che sono pronto a seguirVi! Ma mi rimane sempre il dubbio di prima: posso GIURARE che i vari Bossi e Co. che ho conosciuto mille anni fa' NON ERANO LADRI... e allora ho ragionato (o ci ho provato, almeno). Nell'immaginario collettivo rubare alla vecchietta per strada è FURTO. E non si fa'! Fare la cresta sul risarcimento della Compagnia di Assicurazioni? Sul pagamento o l'esenzione del ticket? Sul bollo del motorino? Sulla pensione di invalidità? Sul giorno di malattia? Sullo scontrino fiscale? No, nel nostro immaginario questo non è furto, chi lo fa' è FURBO! Rubare al "singolo" è da condannare, rubare allo Stato o ad un Ente NO! Siamo italiani, un popolo di senza "dio" o, se preferite, un popolo di LADRI (qualcuno preferisce "furbi"). Il MoVimento sarà in grado di cambiare questa situazione? Anche se qualche (?) disillusione ormai la ho avuta voglio continuare a sperare...Vi voterò, sono anche disponibile (se gradito) ad aiutare...ma chiedo di fare la mia stessa riflessione: COME MI SONO COMPORTATO QUELLA VOLTA CHE MI E' CAPITATO DI "GUADAGNARE" 100 EURO CON L'INCIDENTE DELLA MIA PANDA? E QUANDO HO POTUTO EVITARE LO SCONTRINO FISCALE? In bocca al lupo!

Aldo De Michelis 04.10.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Avrete sentito parlare del tizio che ha TAGLIATO LE GOMME ALL'AUTO DI UN DISABILE solo perchè gli aveva fatto prendere la multa perchè gli occupava il posto riservato, vero?

Bhe, oggi Libero pubblica la notizia in un boxino in prima pagina e chiama il tizio in questione "L'UOMO-CASTA" pur di non dire CHE E' UN UOMO DEL PDL!

Questi nostri giornalai non si smentiscono mai!

ahahahah, poveretti...quanto devono sudare in questi giorni per tappare i tanti buchi del clan del loro padrone...

Dino Colombo Commentatore certificato 04.10.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Nel libro "Il Gattopardo", alla fine della terza parte, si svolge un incontro tra il protagonista Principe di Salina e Chevalley,un piemontese inviato in Sicilia dopo la vittoria dei garibaldini sui Borbone (1860). In questo incontro Chevalley tenta in tutti i modi di convincere il Principe ad accettare la nomina a senatore del futuro Regno d'Italia, facendo leva prima su cose più formali o retoriche come il prestigio della carica o il futuro glorioso che aspetta il nuovo stato; ma il Principe rifiuta e anzi gli suggerisce il nome di Sedara, un opportunista e arrampicatore sociale. Chevalley allora, puntando su argomenti di carattere morale, prova a convincere il Principe dicendogli che se gli uomini di grande valore come lo stesso Principe si fanno da parte, l'arena resta libera solo per personaggi negativi come Sedara, e lo sprona ad accettare anche al fine di aiutare i poveri e i miserabili che si incontravano ad ogni angolo di strada, dicendo che i siciliani vorranno senz'altro migliorare. Il Principe rifiuta ancora, e fa un lungo monologo che descrive benissimo il modo di essere allora delle persone in Sicilia, cosa che si può estendere agli italiani di oggi: in sostanza dice che essi non vogliono essere aiutati, che non vogliono diventare migliori, che continueranno a restare nella loro posizione convinti di essere già perfetti.
Ebbene, chi vota per i partiti tradizionali continua questa mentalità, magari per convenineza personale, di famiglia o di fazione, magari per legame atavico con un'ideologia o un partito, magari solo per inerzia, magari solo per mancanza di consapevolezza.
Comunque c'è anche chi non appartiene a questa larga cerchia, e il m5s è il punto di riferimento, perchè è l'unica vera alternativa al sistema dei partiti tradizionali.

Alberto Bassini 04.10.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuseppe Grillo professione comico:
"Per molto meno in altri Paesi la gente sarebbe scesa in piazza, avrebbe assediato il Parlamento. In Italia non succede."
..................

Ma il 20% dei votanti a quanti milioni corrispondono?
Forse 9 milioni circa?

QUI, stanno ad aspetta' un tuo segnale!
...e tu chi aspetti, grillo!!!!!!!

Cricket Hood-Pied Piper 04.10.12 10:17| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Pellei
Ciao, vedo che imperterrito ci rifai... Ti rispondo io
E mi scuso col blog ( c'è lo so che non dovrei ma tant'è)
Primo io faccio parte del movimento 5 stelle e non essendo mafiosa mi irrita assai sentirmi dare della mafiosa da uno che è in malafede, o perché ha truffato gli altri o perché si è fatto truffare da qualcuno.
Il m5s è finanziato dalle banche e dalle mafie?
Lo vedi che ho ragione a dire che sei pagato per scrivere qui!
Chiunque operi nel m5s sa che non ci sono soldi, che l'obiettivo è ripulire il sistema dai ladri.
Ma sai che c'è Pellei, te e i tuoi padroni credete d'aver rotto il giocattolo al m5s usando e sporcando il net a votro piacere, solo che essendo stupidi non tenete mai conto delle variabili:
- noi del m5s andiamo in strada a informare la gente. Boom
- noi del m5s attraverso i meetup abbiamo espanso la rete di partecipazione in tutta Europa. Boom boom
- noi abbiamo già dei sindaci e dei consiglieri che non prendono i rimborsi. Triplo boom
- non abbiamo bisogno di fare una legge per evitare condannati in parlamento. BOOM
- l'Europa parla di noi, tv private e tv pubbliche, giornali, radio... È questa è la prova che non controllate niente! Avete governato ed asservito il popolo che non poteva informarsi, credendo che tenerlo ignorante avrebbe tutelato i vostri privilegi, invece un caxxo di comico e qualche milione di cittadini ve l'han messa nel cxlo.
In realtà il giocattolo siam noi che lo abbiamo rotto a voi, quindi servo Pellei torna a casa dal padrone e digli che qua abbiamo un antivirus così caxxuto che non c'è più nulla da fare, prepara la valigia e vai all'estero.
Io è qualche milione di oneste persone stiamo arrivando a riprenderci ciò che avete rubato.
Lo senti il frastuono?
Scappa Pellei
Scappa!

daniela s., parigi Commentatore certificato 04.10.12 10:14| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanti fiumi di parole e di carte si sprecano per ogni elezione?
Quali speranze?
Quali soluzioni?
E´come se ci fosse la certezza che se si sceglie l´uomo giusto ci sara´giustizia, ci sara´un mondo migliore.
E se invece di votare per l´uomo o per il partito decidessimo che non sono gli uomini che devono essere cambiati, ma l´intero sistema?
E se ci svegliassimo da questo sogno che ci hanno imposto, se ci liberassimo da queste certezze che ci sono state inculcate, che la democrazia e´questa, che il voto e´essenziale, che il giusto governo fara´le cose giuste?
Se uno ascolta i discorsi elettorali e li paragona al DOPO scopre, che SEMPRE non sono altro che belle parole, slogan convincenti e che alla fine si finisce sempre allo stesso modo.

E´il sistema che deve essere cambiato.
Prima di tutto NON abbiamo bisogno di un governo, non abbiamo bisogno di scegliere chi decidera´al posto nostro.
perche´se accettiamo che ci sia qualcuno che decida per noi, accettiamo l´inevitabile conseguenza: che saremo solo e sempre schiavi, degli interessi di chi decide e degli interessi di chi lo paga per decidere.

Dobbiamo essere NOI a decidere su quello che sara´la nostra vita futura, sull´avvenire dei nostri figli.
Quello di cui abbiamo bisogno e´un ristretto numero di individui che raccolga i nostri voti che decide quale sia la maggioranza e che li ESEGUA.
Abbiamo bisogno di decidere OGNI VOLTA che e´necessario decidere.
Scopriremmo che la maggioranza non e´il 51%, ma il 99% perche´TUTTI vogliamo le stesse cose: una vita migliore.

Le tasse verranno decise in proporzione alle necessita´VERE, scuole, strade, ospedali e NON alle necessita´create.
BASTA essere "rappresentati" (leggi schiavizzati).
Se vogliamo essere padroni della nostra vita dobbiamo liberarci da questo cancro che si e´insinuato nell´organismo della societa´, che succhia tutto il nutrimento e finira´per distruggere il paese in cui viviamo.

Basta con questa democrazia.
Questa e´tirannia vera e propr

Patrizia B. 04.10.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi mi raccomando ignorate e cestinate il povero troll romano. quello che dà sempre del cornuto all'asino e poi viene qui a fare il maestruncolo della sua "verità".
Il romano poverino è talmente cittadino di SERIE Z, fra le sue borgate fatiscenti, invivibili e sempre più violente ed incarognite, dove arroganza presunzione disonesta cronica ed ignoranza sono incatenate l'una all'altra sotto la dicitura SOPPRAVIVENZA, dove spiegare etica e morale sarà impossibile per almeno alti 30anni, perché in culo gli entra ma in testa no, questo ciarpame umano che imbestialito dalle gabbie per maiali in cui li hanno costretti dove una scureggia al piano terra risuona sul terrazzo più alto, questi perennemente appecoronati al potente o al favore di turno, farebbero meglio a guardarsi dentro e fare i loro mea culpa, iniziando a far girare per davvero quell'unico neurone? So tutti fascisti, vi rendete conto, più sono miserabili e scemi, ma si può? Roma da questo punto di vista è tristissima, anche fra "compagni" se vai ad una festa e ti và di fregare qualche cosa LO FANNO anche fra "bella fratello"!!!!!!!!
Io amo Roma é bellissima ma è tanto bella quanto ricolma di feccia umanoide ed idiota, con i bar che derubano i turisti e così i ristoranti e così i negozianti, e cosi i tassinari, un merdaio di gente che vive una sopra l'altra, derubandosi fino al singolo calzino. Non fate caso ai vice di Repubblica da ballarò così spavaldi, vedi come si muovono per la città con una mano avanti ed una indietro, vedi se lasciano un foglio di carta sul sedile dell'auto. Il romano di per sè è un delinquente è una questione di "mors tua vita mea" e o ti adegui o sei fregato. Già Milano e poco meglio ed é tutto dire. Quindi sarebbero pregati di tacere, ma non lo faranno mai perché ci sono talmente dentro che nessuno riesce a vederlo poveretti, in più fanno una vita di merda al 100% perché dire che è invivibile è solo un'eufemismo, senza nemmeno più la simpatia alla Fabrizi, gli rimangono le pietre

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI!!!!! ma ke vi devono ancora fare per farvi alzare da quella poltrona .PECORONI!!!!! SVEGLIATEVI!!!! ci stanno mangiando vivi!!!! questi qua.
ANDIAMO TUTTI SOTTO AL PARLAMENTO E LEVIAMOCI DALLE MANI DI QUEI PSEUDO-ESSERI UMANI(SONO ANIMALI-CRIMINALI) I NOSTRI SOLDI!!!! è LI CHE LO POSSIAMO FARE, TUTTI LO SANNO MA NESSUNO SI MUOVE CHE TRISTEZZA!!! è LI LA SALA DI CONTROLLO LO CAPITE O NO?

Salvatore Tafuto Commentatore certificato 04.10.12 10:02| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

è così in Italia ci sono troppo ladri, dai commercianti che non fanno gli scontrini e le ricevute fiscali e quello che pagano anche se non pertinente con l'attività lo portano dal commercialista per detrarlo e via via fino a Berlusconi e i politici e tutti quanti, gli unici che pagano le tasse sono quelli che percepiscono la busta paga e hanno le ritenute alla fonte. Quelli che lavorano alle dipendenze della politica o di enti e isituzioni pubbliche, milioni di persone, che hanno interesse a che le cose proseguano così per mantenere il posto (poi quando inizia ad andare male, allora denunciano, altrimenti se ne stanno zitti e approfittano anche loro della situazione). In Italia sono di più i ladri che gli onesti, credo anche come mentalità ecco perchè non si riesce a ribaltare questa situazione, anche i giovani ragionano così, che etica abbiamo trasmesso ai giovani da 20 anni a questa parte!!!!

un'arrabbiata 04.10.12 09:57| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Spulciando per le gazzette ufficiali troviamo finanziamenti sborsati dall’unione europea (minuscolo apposta):
-contributi allo sviluppo del cinema in Burkina Faso, in Angola, Mauritania, Mauritius;
-1 milione di euro per incentivare la pesca in Kiribati;
-contributi per sviluppare la cucina solidale in Burkina Faso, Maldive, Sudan, Gabon, Micronesia, Isole Cook;
-600mila euro per la sensibilizzazione dei diritti sessuali e riproduttivi nel Burundi;
-2,6 milioni di euro per e le inziative a favore dei disabili in Turchia;
-in Sicilia sono stati spesi 150mila euro per pagare un consulente chiamato a coordinare -un progetto che tuteli la Zerkova, una specie diffusa sui monti Iblei;
-28,4 euro per alveare a chi fa un allevamento di api in Andalusia;
-fino a 700mila euro per la coltivazione di noci in Polonia;
-110 mila euro per studiare l'attuazione della direttiva sugli zoo in Europa;
-219 milioni di euro (219.000.000 di euro) per sviluppare la ristorazione, lo sport, la cultura in Groenlandia;
-75 milioni di euro per le spedizioni al Polo Nord;
-18 milioni di euro per ricerche in Antartide (questo provvedimento è del Ministro dell'istruzione Mariastella Gelmini, ed è italiano, non europeo);
-30 milioni di euro per la ricerca di nuove specie di fitoplancton da poter utilizzare per produrre biocarburanti;
-2 milioni di euro per diffondere la cucina siciliana in Perù;
-1000 milioni di euro per sviluppare i rapporti tra amministrazioni e cittadini di vari stati: Antigua e Barbuda, Barbados, Benin, Bhutan, Botswana, Burkina Faso, Burundi, ecc., ecc.
Insomma, l’UE è un enorme buco nero in cui tutti i soldi vengono redistribuiti tra politici, massoni ed élite finanziaria globale.
Capito ora perché non abbiamo la benzina per il riscaldamento per le scuole, i fondi per l’acquisto di attrezzature per ospedali?
Non si sa, dopo aver letto questi provvedimenti, se sia preferibile mandare a fanculo i politici, l’UE, o i coglioni che strillano per gli stipendi dei parlamentari.

Scettico 04.10.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

@Vi spiego:

nessuno ti risponde xchè scrivi tali cazzate (il movimento 5 stelle opposizione di comodo finanziato da banche e mafie)che dovresti farti vedere da uno bravo (non so se psicologo o psichiatra, fai te)

@chi dice non c'è libertà nel movimento

li leggete almeno i post del blog? evidentemente no...xchè qui POSSONO scrivere chi vuole!

saluti a tutti/e

federico n., roma Commentatore certificato 04.10.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, la risposta alla Tua domanda è molto semplice: la storia ci insegna che, da sempre, quello degli italiani è un popolo di SUDDITI E NON di CITTADINI che si informano, pensano e decidono con la loro testa.
Purtroppo le cose stanno in questi termini e Tu mi insegni che cambiare la mentalità della gente è un'operazione complessa e che richiede più tempo di qualsiasi altra trasformazione.
L'unica è seminare e sperare nelle future generazioni. Ispanico.

Valter Rivetti 04.10.12 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Staffeeee...bisogna cambiare sistema.
Se uno fa tante puzzette e un bloggher un le vò sentì clicca su commento inappropriato e mi dicce:"ha già cestinato"...nooo un se fa così!
Io c'ho la memoria che 'nu m'aiuta,così se perde tempo.
Basta un clik e la puzzetta svanisce o no?

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 04.10.12 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma ti vuoi svegliare una volta per tutte?il MoVimento siamo noi cittadini,ma lo vuoi capire o no?
continua a dubitare di te stesso,si vede che ne hai ben donde,e per me ho finito qui.

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è la sindrome di Stoccolma che ha colpito gli italiani e che gli impedisce di scendere in piazza e di assalire il parlamento. No: è la cattiva coscienza, perchè per ogni politico che ha arraffato e arraffa ci sono decine e centinaia di comuni cittadini che gli tengono la corda, che lo aiutano, che lo coprono e che ricevono da lui benefici diversi: raccomandazioni, casa, lavoro... Altrimenti questo sistema di ladri non prosperebbe ed aumenterebbe da un anno a un altro, come invece fa: se si tappa una falla, subito se ne aprono dieci più grosse... E il burattinaio sarà uno solo, ma che lo aiutano a reggere i fili ce ne sono tanti! L'unica speranza è M5S, con regole chiare per i candidati e gli eletti (non devono risuccedere che la gente paga per andare in televisione, o che fa il suo lavoro privato nell'ufficio della regione o peggio ancora). Alle prossime elezioni, che neanche un voto vada perso! ci vediamo in parlamento: sarà un piacere!

Franca C. Commentatore certificato 04.10.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ahooo..dopo sessantanni de cacca partitocratica...me ne intenderò di "puzza" e chi la fa!
Pellei la tua è diversa dal Minchiovano e da quella del Giovannino: quelle sono nero-verde!

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 04.10.12 09:47| 
 |
Rispondi al commento

pellei sei indifferente a ciò che sta accadendo,ma l'indifferenza può andare bene se hai una porta sul retro.

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

pellei ormai sei fuori completamente dalla realtà,ma ti senti seguito,osservato,ti senti pedinato?

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La verità è che l'Italia è il paese in cui i ladri ci sguazzano, per cui buona parte del paese ci marcia su.
Quelli che ladri non sono lo sono in gran parte perché non possono essendo dipendenti (ma se l'occasione si presentasse non si esimerebbero dal rubare pure loro) ed in parte minore per convinzione.

Questi ultimi sono troppo presi ad arrivare a fine mese e troppo miti per scendere in piazza.
Ecco spiegato il mistero.

Pierino_La_Peste 04.10.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

la cosa che più mi sconcerta è che prima di scoprire un furto ti fai svaligiare prima tutta la casa? E poi... sti ladri schifosi che tutto quello che hanno rubato lo devono spendere in medicinali per la diarrea, come fanno a dormire la notte? Dai Beppe organizziamola una bella manifestazione per gridare quanto ci fanno schifoooooooo...

laura de floris 04.10.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

ahh...ecco...sentivo na puzza!
Non è Giovannino,quello viene più tardi :ha da sbrigare le baccende di casa!

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 04.10.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Perche' gl italiani non scendono in piazza?

Ecco qualche ragione, per come la vedo io:

1) l'hanno gia' fatto 20 anni fa (le monetine a craxi)ed il risultato e' stato che siamo messi peggio di allora. Perche' riprovare ancora?

2)Se cacci a pedate qualcuno devi poi metterci qualcun altro che faccia finalmente il bene del popolo senza rubare: credete che la gente veda in giro una alternativa credibile?

3) Per fare un gesto forte come una "rivoluzione" ci vuole un ideale, una motivazione forte. Qualcuno vede ancora ideali in giro?

4) L'Italia e' come una famiglia in cui tutti i fratelli se ne fregano l'uno dell'altro e pensano solo a se stessi, se non si odiano addirittura: chi glielo fa fare ad uno dei fratelli di combattere per ristrutturare la casa che cade a pezzi? Perche' ne godano anche gli altri che non hanno fatto niente? E se poi gli altri fratelli ti mettono addirittura i bastoni tra le ruote perche' a loro piace vivere in una catapecchia?

5) Quando si distrugge, si sa solo cio' che c'era prima ma non cio' che verra' dopo e questo fa MOOOLTA paura. Chiunque di noi ha paura che ai nostri genitori/nonni non vengano piu' pagate le pensioni, che i dipendenti pubblici perdano lo stipendio, che i risparmi di una vita svaniscano, ecc.
Pensateci bene: solo queste tre cose che ho detto riguardano praticamente TUTTI noi. Quindi ragazzi, se si vuole avere un minimo di possibilita' di vincere le elezioni, andateci piano con proclami del tipo "default sul debito pubblico", "uscita dall'euro", ecc.

Se il Movimento 5 stelle vuole governare, deve avere un programma di sviluppo per l'Italia, non di distruzione di quel minimo di sicurezze che ancora la gente ha e comprensibilmente difende con le unghie, compreso non votando per chi annuncia di volerle distruggere.

Nicola da Mantova Commentatore certificato 04.10.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE ILLUSIONI DI CAMBIAMENTO CON LE ELEZIONI.

Mi dispiace mettere in discussione le speranze dei moltissimi che si illudono che dopo il voto di aprile (se mai ci sarà) le cose finalmente cambieranno. La troika non permetterà alcun cambiamento, purtroppo. Subito dopo le elezioni, chiunque le vincerà non importa, i mercati della finanza speculativa metteranno in crisi la nostra economia non comprando i titoli italiani (lo hanno già fatto per imporre Monti al governo). Perciò, per non essere costretti a dichiarare default, si renderà "necessario" richiamare Monti per fargli continuare la sua brillante missione di svendita dell'Italia ai suoi padroni, con tanto di continuum di tassazioni e amenità varie nel pieno rispetto dei criminali trattati europei. Non c'è alternativa, o si rovescia il tavolo europeo e si esce dai trattati, come hanno fatto Argentina ed Equador con le imposizioni del Fondo monetario internazionale, oppure siamo destinati ad un futuro di miseria e schiavitù. Poco importa se al governo andranno persone oneste o i soliti infami corrotti, la politica e i governi nazionali in Europa, contano ormai come il due di briscola, è la troika che impone le leggi da votare e se a qualche (raro) politico viene in mente di sottoporre a referendum popolare qualche imposizione europea, lo destituiscono subito per sostituirlo con qualcuno di provata obbedienza come hanno fatto in Grecia.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 04.10.12 09:33| 
 |
Rispondi al commento

ma dai pellei,ti facevo più intelligente,un cittadino incazzato coi partiti e con questo governo me la chiami opposizione autocostruita?
ma fai il serio......ma come si fa a pensare certe cose.....se fosse per la casta,non avremmo dovuto sapere nulla,avrebbero oscurato tutto come hanno sempre fatto....ma che stai scrivendo?ma ti leggi?

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

4 Ottobre 2009 al Teatro Smeraldo di Milano l'inaugurazione del Movimento di Liberazione Nazionale
AUGURI A TUTTI NOI
AUGURI AL MOVIMENTO 5 STELLE

Alberto Magarelli, Roma Commentatore certificato 04.10.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono saltati gli schemi...tutti contro tutti,ne verranno fuori a centinaia di scandali,alla fine anche il più scettico si renderà conto che è ora di cambiare.

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento

bisogna ammettere che anche la stampa inizia ad averne piene le palle dei ladri e corrotti.

è vero che possono essere titoli strumentali per le prossime elezioni ma non c'e' dubbio che il messaggio che passa all'opinione pubblica è proprio quello a noi congeniale e cioè che il problema dell'italia è questa classe dirigente.

altro che favia o casaleggio qui gli sciacalli sono al ruttino ...

niamo suppo Commentatore certificato 04.10.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento

mi sa che hai proprio ragione. c'é troppa gente che ci mangia. hanno spaccato l'Italia in due: da una parte quelli che tutto sommato traggono beneficio da questo sistema perverso e che continueranno a votarlo per convenienza, dall'altra quelli che non ne fanno parte che si incazzano ottenendo pochi risultati visto il numero dei primi.

emilio DEL NUNZIO, Pescara Commentatore certificato 04.10.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Oggi in prima pagina di quasiasi giornale
si vedono titolazioni sul tema dei ladri,
che qui in italia ne abbiamo dappertutto negli
ambienti politici, ma fino ad ora i nostri
cari giornalisti erano tutti cechi ,non hanno
mai visto nulla, o prendevano anche loro
la mancetta da qualche politico per stare tutti zitti ??
Facciamo tutti schifo e per i crucchi che pensano
ancora ai partiti e alla loro efficenza bignorerebbe
portarli urgentemente in qualche ente dove fanno
le cure di riabilitazione mentale senza
fargli spendere un soldo...

giovanni.p(vicenza) 04.10.12 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Se è così, ed è purtroppo la verità, che possibilità abbiamo di cambiare le cose? E' come essere ostaggi nelle mani della mafia, non c'è molta speranza. Immaginiamoci il futuro, l'M5S entra in parlamneto con... diciamo 80 deputati, propone riforme che vengono regolarmente bocciate, tenta di sensibilizzare l'opinione pubblica, ma questa si guarda bene di cambiare.. così vive alla faccia degli onesti che sono relativamente pochi. Il mio non è pessimismo ma realismo.Temo che sarà molto difficile far passare le nostre idee in Parlamento, come al tempo del fascio, ci emargineranno ci bloccheranno in tutti i modi, e allora?.... cosa hanno fatto i nostri padri per eliminare il fascismo? leggete la storia, forse ci servirà nel prossimo futuro.

attilio rossi, Legnano Commentatore certificato 04.10.12 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Lo schifo,il disgusto per questi politici,tutti coinvolti,nessuno escluso,deve essere motivo di partecipazione al voto,non è vero che non cambierà nulla,non è vero che tanto faranno come vogliono,siamo noi i giudici finali,usiamo bene l'ultimo diritto che non ci possono togliere,il cambiamento dipende da noi,non da loro.

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Un Paese completamente illegale

Democrazia=governo del Popolo

Abbiamo votato contro il finanziamento dei partiti.Se ne sono fregati altamente, li hanno chiamati "rimborsi"(in Germania rimborsano,invece,la benzina agli operai che vanno a lavorare) e si sono comprati diamanti,ostriche e hanno riattato il tinello di casa.
L'IVA sulla tassa rifiuti e' illegale,dichiarato da vari Tribunali e perfino dalla Corte Costituzionale. Cosa e' successo ? In tutti i Comuni italiani si continua a pagarla.
In Emilia i consiglieri regionali si sono fatti dare 44 mila di rimborso benzina in Agosto ,con uffici chiusi per ferie e la Sicilia paga 40 palafrenieri(scudieri) a 55mila euro annui,di cui 20 esentati dal lavoro di scudiero per "incompatibilita'" non ben specificate di tipo fisico e psicologico...
Se questo e' un uomo,diceva un noto scrittore. Se questa e' democrazia.Cosa aspettiamo ?

klaus k. Commentatore certificato 04.10.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me, ormai, basta darsi solo un buon appuntamente a Roma come é stato per i V-Day, ma é ormai fuori programma del Movimento.

Alex P., Bilbao Commentatore certificato 04.10.12 09:08| 
 |
Rispondi al commento

è LA DEMOCRAZIA BELLEZZA !

Alex Scantalmassi 04.10.12 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Il sacrificio porta al cambiamento, e il sacrificio non si impone, deve essere sentito,voluto,altrimenti sarà effimero.
L'esempio,ognuno di noi sia l'esempio,
io cambio non per far cambiare gli altri,ma perchè il cambiamento è in me.
Ecco il cambiamento.

davide stefani 04.10.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento

E' proprio cosi' ci sono piu' ladri in italia che votanti, se prendiamo i 30 milioni di italiani che vota di sicuro almeno 20 milioni sono quelli che vogliono che il sistema rimanga inalterato; faccio un esempio i taxisti a milano facendo i calcoli guadagnano 90 mila euri all'anno facendo il turno piu' lucroso ecco ne dichiarano 30 mila come da studio di settore e non parliamo dei dentisti e tutti i professionisti che all'anno arriveranno ai 900.000 come minimo se pensiamo il prezzo di 100 euri solo per una semplice detartarizzazione e non parliamo dei commmercianti che comprano dalla cina a 1 e vendono a 200 in italia e poi tutto cio' che ruota intorno alla pubblica amministrazione cioè i cerchi dell'articolo che sono milioni di persone improduttive che vivono a scrocco nello stato partendo dai politici. Tutto questo mangia mangia ha creato 2000 miliardi di debiti, stipendi dda fame per un operaio o impiegato normale si parla di 1200 euri al mese contro i 2000 dei tedeschi e le pensioni cioè chi ha comeinciato a lavorare negli anni 90 ha pochi hanni con il vecchio sistema e poi ha il contributivo che con le buste paga da fame si traduce in vecchiaia da morti di fame per 40 anni di lavoro a 40 ore settimanali e ora senza alcuna possibilita' di alcun diritto visto che se poarli ti cacciano e non spendono nemmeno quei miseri 10 mila euri di merda per darti 10 mesi di speranza di trovare lavoro. Ricordiamoci che le elevate tasse alle imprese vengono ammortizzate col minor costo di manodopera data agli operai/schiavi e questo e' il patto tra la politica e gli imprenditori cioè sempre in culo al lavoratore che ormai, spesso non è italiano perche e subisce tacitamente senza speranza...un'italia mafiosa corrotta ecco cosa hanno creato i figli di craxi un'italia di merda che essere onesti vuol dire essere ciucci...spero che mia figlia se ne vada....ed ecco perchè nessuno scende in piazza e manifesta....come dice crozza....merda.....

Roberto V., Somma Lombardo Commentatore certificato 04.10.12 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perfetto,ci vediamo.......forse, speriamo,ci auguriamo,lo faremo solo votando *****

maria t., potenza Commentatore certificato 04.10.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Le sostanze psicotrope che vengono immesse nell'aria non hanno più l'effetto di una volta,vedo intorno a me persone che hanno capito,che sanno che bisogna cambiare,che non si lasciano ingannare dai media,siamo a un passo dalla svolta che cambierà la storia,possiamo riscrivere l'inevitabile finale a cui stiamo andando incontro.Scriviamola noi l'ultima pagina bianca di questa storia,scriviamola col sangue di chi si è tolto la vita,con le lacrime di chi non ce la fa più,con il sudore di chi fa tre lavori per andare avanti,col sudore di chi corre in cerca di un lavoro,Perchè nessuno dimentichi cosa ci hanno fatto,lo dobbiamo a loro,lo dobbiamo a noi stessi,non lasciate che la scrivano i partiti,condannereste a morte il paese.

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento

eh si il GRUPPO VINCE !!!

lo sa bene anche Bersani che il gruppo vince, i fedelissimi alla linea del segretario, quelli che gli devono TUTTO

eh he il popolo può essere pericoloso, molto pericoloso,

ah giusto, GLI INFILTRATI ! ecco perchè serve l'albo degli elettori,

ALBO PUBBLICO CONTROLLABILE DA CHIUNQUE (mica scemi)

CON TANTO DI GIURAMENTO .... DI FEDELTA' AL CENTRO SINISTRA (ma cusa lé ?)

tanti onesti ma anche tanti che la dignità è un optional da molto tempo, gente che non si vergogna più di nulla..

Alex Scantalmassi 04.10.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Forse non vi siete accorti che troppi italiani vivono di raccomandazioni e di piccoli provilegi.... E scommetto che molti di quelli che protestano hanno collaborato loro stessi a creare questo sistema di clientelismo....
Quando la barca affonda tutti gridano, ma quanti in tempi non sospetti sono stati completamente onesti e non hanno goduto di privilegi?
Perchè non fanno la rivoluzione?
Qualcuno l'ha già fatta, ma è finito male perchè gli altri ancora non si erano accorti di quanto stava succedendo...
Ora è facile dire che tutto è "sterco", ma quando qualcuno lo gridava prima dove eravate??
Adesso che avete perso tutto reagite...... e accusate gli altri di non aver fatto nulla...
Forse qualcuno lo ha fatto molto prima di voi ma non aveva dietro la folla che c'é ora... e appunto mi chiedo, in questa folla quanti sono quelli con la coscienza veramente pulita?
Pertanto non serve dire come mai non ci si ribella, ma serve verificare per bene non solo i curriculum, ma la vita trascorsa... quanti curriculum non sanno di nulla.... e soprattutto non sono associati a capacità adeguate.
La rivoluzione deve essere culturale e sociale e bisogna dare per primi l'esempio.
Marx lo disse nei tempi, l'unica rivoluzione che funziona è quella armata, oggi neppure piu' quella funziona perchè le armi degli altri sono molto piu' potenti... Non resta che assistere alla morte del sistema e poi rifondarlo ma con criteri "naturali" e non su convenzioni umane....
Oggi la fisica ci aiuta, in particolare la fisica quantistica che ci spiega come funziona l'universo molto meglio della fisica euclidea.

tiziano gastaldi 04.10.12 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Ho già avuto modo di dire altre volte in questo blog (e qualche imbecille, che non manca, la smetta di offendere, tanto perde solo del mi riferisco, tale Cipputi e tale Umberto).
Ripeto, ho detto, siete solo un popolo di "spaghetti e mandolino", il problema cioè è l'italianità.
Basta leggere la storia di questa penisola per capirlo.
Non c'è niente da fare, e basta guardare questo stesso movimento per capirlo, dove già ci sono le prime critiche defezioni.
Voi italiani non riuscite a mettervi d'accordo nemmeno in un condominio, figuratevi per governare un paese dove v'è l'ammirazione per il furbo che, val bene evidenziare, si distingue dall'intelligente.
Anche lei Grillo, di cosa va cinaciando, come si sul dire Lei su alcune cose stravede e su altre no. Perchè non parla più di massoneria e sistema bancario (signoraggio)?

Scettico 04.10.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho una piccola azienda,a parte la crisi,a parte le banche....adesso è di uso comune da parte dei clienti non pagare più i fornitori.
mi trovo in una strana situazione,anche clienti che hanno sempre pagato adesso,dicendo "tanto nn paga nessuno",nn mi pagano più le ricevute bancarie....
questo un grosso problema ,per tutte le aziende serie come la mia,che mai nn pagheranno un fornitore.xchè in questo blog non si fa un elenco delle aziende insolventi ,pubblicando data fattura importo nome dell'azienda insolvente,un piccolo memorandum dove le aziende oneste e sane possono trarre informazioni......iniziamo a sputtanare chi si approfitta e sfrutta la gente onesta,considerando anche che lo stato nn ti aiuta in nessun modo a recuperare il credito.grazie

matteo f 04.10.12 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Vi chiedete perchè gli italiani sono "ignavi" e non reagiscono? Innanzitutto perchè la gravità della situazione non è legittimata, anzi, è occultata dai media con tonnellate di bromuro e dalla tv-spazzatura che ci fa vivere sperando domani di fare bingo. Al mio paese i dipendenti del Comune ancora aspettano lo stipendio di agosto, anche a Lecce leggiamo ci sono difficoltà. Fra un pò le piazze saranno piene, come a Madrid, Atene, ecc. Ma loro criminalizzeranno il dissenso equiparandolo al terrorismo e facendo muro contro ogni vento nuovo per conservare lo status quo. La Casta è arroccata nel Palazzo d'Inverno, a difendere benefit e prebende, anzi, a volerne di più: non vede, non sente, non parla. Il Paese è allo sbando, anche perchè loro si dedicano ai loro affari, da Daccò a Batman. Occorre resistere, resistere, resistere! E lavorare! Francesco Greco

Francesco Greco 04.10.12 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a Casa!Inutile per i corrotti e per i mestieranti della finta politica arrampicarsi sugli specchi per conservare poltrone e privilegi a daano della collettività e dei cittadini.Ci sono persone condannate per reati contro la cosa pubblica ed il denaro pubblico e che dettano le leggi ai noi cittadini di questo stato.IL sistema è fallito e corrotto.Il pulpito senza vergogna detta leggi a noi che ogni giorno fatichiamo a portare avanti il minimo di una vita.Ogni momento giungono notiziedi corruttele,connovenze,disastri a danno della gente.Bisogna dire basta definitivamente.Neanche deve essere sfiorato da sospetto chi siede alla guida ed esempio del paese.L'Italia e'l'unico paese a non aver recepito la normativa europea sull'anticorruzione.
Democrazia diretta nello spirito del Movimento Cinquestelle.

Francesco Roma*****

Francesco S., Roma Commentatore certificato 04.10.12 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Per i pochi cristiani rimasti:
"Se è vero che per essere un buon cristiano bisogna porgere l'altra guancia, è pur vero che Dio, con molta saggezza, ce ne ha concesse solo due."
Andreotti [proprio lui!].

Purtroppo gli italiani, quando si stancano di essere schiaffeggiati, chiedono allo schiaffeggiatore... di cambiare mano.

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 04.10.12 08:36| 
 |
Rispondi al commento

pensierino 5

istituzione del regime carcerario del "41ter" con la riapertura dell'Isola dell'Asinara per la rieducazione dei criminali\delinquenti per reati quali ad esempio:

corruzione, malversazione
bancarotta e bancarotta fraudolenta
appropriazione indebita di pubblico danaro
grave evasione fiscale ecc.

in alternativa alla pena detentiva, dopo aver restituito il maltolto, l'assegnazione ai servizi socialmente utili sino ad aver scontato tutta la pena (senza buona condotta, permessi premio ecc.)

inoltre i reati contro la pubblica amministrazione ed i danni contro l'erario non vanno mai in Prescrizione!

una classe politica e dirigente pubblica così noi Italiani non la meritiamo, ma sinora la abbiamo permessa...da oggi in poi NO...viva il M5S

A. S., Roma Commentatore certificato 04.10.12 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Diciamoci la verità: se non interveniamo in piazza con maniere convincenti è perché abbiamo paura di chi abbiamo di fronte. Noi cittadini normali se finiamo in galera, abbiamo paura di quello che ci può succedere, non c'è questa fiducia totale nelle forze dell'ordine. Preferiamo aspettare il voto. Ma siamo così sicuri che ci faranno ancora votare? L'Europa ci chiede tutto, chiederà anche delle elezioni democratiche, pulite e oneste? SpAriamolo...oops...volevo dire spEriamolo!

beppe daggiano 04.10.12 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con la collega :DDDDD

Iva Zanicchi 04.10.12 08:28| 
 |
Rispondi al commento

E' tutto finto,è un film,peraltro già visto,scandali,corruzione,tutti che si dissociano,vanno in televisione ad accusare gli altri,si pentono,restituiscono,chiedono fiducia.
ma chi ci crede più......ma chi vi vuole più.
Politica,banche,grandi imprese,avete spremuto abbastanza....potete accomodarvi fuori!

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 08:27| 
 |
Rispondi al commento

una bella mano di tinta...e sembra tutto nuovo e bello.........ma il marcio rimane sotto......

e' come per l'umidita'.....

si devono tagliare i muri.......e isolarli...

ovvero bisogna tagliare alla base il collegamento
tra soldi e politici......
tra comitati d'affari e politica.....
bisogna pèortare tuttto alla luce
perche' tutto si asciughi
e non faccia danni

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 04.10.12 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe & Casaleggio, ho passato con voi tre anni di invettive ed a indignarci per cose sempre più incredibili e gravi, ma quello che stà fuoriuscendo dal vaso di Pandora ha raggiunto livelli dell'inimmaginabile, quest'ultima del latrocinio delle tasse è qualche cosa che grida vendetta come non mai, ci sono decine di suicidi di imprenditori e artigiani strozzati dalle tasse a ricordarcelo?
Tutti diranno che finalmente il velo sul dipinto di un'itaglia meravigliosa, descrittaci cosi per anni da uno psicopedonano "Dorian Gray", tutto imbellettato sino al ridicolo, e duro ad invecchiare o almeno accettarlo, é stato svelato e come nel romanzo possiamo finalmente guardare chi sia realmete e quali doni abbia lasciato al paese.
Quello che nessuno dice o scrive e che notavo ieri sulla TV Svizzera italiana è che quel briciolo di dignità di autorevolezza recuperata con rigor mortis , è svanita in un lampo ora siamo famosi in tutta europa giorno dopo giorno per gli scandali e le ruberie, e l'immagine che arriva oltre confine è quella di una nazione di ladri corrotti e puttanieri, che non possono nemmeno darsi un governo decente, addirittura meno dei "fratelli" greci, il che conoscendo la Grecia, nazione che definire arcaica, ancora nel 2012, nonostante sia stata la culla della grande civiltà è tutto dire. Provo compassione per Peter Gomez che ha disabilitato i miei commenti su FQ, per poi ascoltare i suoi discorsi su un paese di gente per bene, o non ci vede o non ci sente, continuate a vezzeggiarli invece che prenderli a sonori ciaffoni per risvegliarli da una letargia oramai insopportabile, dove sono le piazze piene, dov'é l'indignazione?
Dobbiamo ringraziare Beppe e Casaleggio per questa UNICA opportunità di cambiare le cose, fra i deliri dei casini e bersani, che hanno raggiunto il fondo del pozzo, lo capirebbe un bambino, con questa gentaglia non andremo da nessuna parte!
Se non ve ne siete accorti quì ci sarà da mettere mano a partire dalla Costituzione giù giù fino

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.12 08:23| 
 |
Rispondi al commento

L'estensore del Post si è mai guardato allo specchio? Si ritiene immune da vizi, da compromessi, da autoindulgenze? Perchè se è così non è credibile. Quando si parla degli altri bisogna prima di tutto parlare di se stessi. Siamo sicuri di essere stati sempre dei bravi ed onesti italiani nelle piccole come nelle grandi cose di tutti i giorni?
Perchè se qualche volta la furbizia ha prevalso, sul lavoro come nei rapporti umani, siamo vicini ad un Fiorito più di quanto non pensassimo....

M. Mazzini 04.10.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Settimo :non rubare”. “Un processo pubblico alla classe politica è necessario. Senza violenza. Siamo un popolo civile. Truffato, spolpato, fottuto, immiserito, deriso, ma comunque civile. Nessuno può pensare di sostituirsi alla magistratura o di evocare nuove piazzale Loreto. Saint Juste Robespierre non sono esempi da imitare, anche perché finirono, pure loro, sul carretto che conduceva i condannati alla ghigliottina. Il processo deve essere morale, collettivo. Ogni cittadino deve avere il diritto di sputo virtuale.
Chiunque abbia ricoperto nella Seconda Repubblica un'importante carica pubblica, tra questi i parlamentari, i ministri, i sottosegretari, i presidenti di regione, i sindaci dei capoluoghi di provincia, i presidenti di provincia, oltre ovviamente ai presidenti del Consiglio e ai presidenti delle Camere, dovrà rendere noto pubblicamente in Rete il suo patrimonio PRIMA e DOPO la sua investitura. Motivare, se esistono, le ricchezze accumulate durante il suo incarico. Case, patrimoni, regalie inconsapevoli. Un atto dovuto che premierà chi non ha nulla da nascondere.
In questo Paese si è radicata l'idea, sbagliata, che sia naturale per un politico arricchirsi, in effetti è difficile trovare un politico in miseria o qualcuno uscito dai Palazzi del Potere con le pezze al culo. Lo stipendio e i benefit che ricevono i politici, pur eccessivi, non sono sufficienti per diventare benestanti. Quindi le fonti, in caso di ricchezza, devono essere state altre. I cittadini vorrebbero sapere quali e anche i magistrati. Conoscere, ad esempio, i motivi per cui il ministro Z o il senatore B si è ritrovato a fine legislatura con un paio di appartamenti in più o mezzo milione di euro sul conto della moglie. Un'analisi patrimoniale, in piena trasparenza, che copra il periodo della Seconda Repubblica, con il DISPREZZO dei cittadini e l'isolamento sociale verso chi ha abusato dello Stato per i propri interessi e l'intervento della magistratura in caso di reato”. Beppe Grillo.

Lux Luci 04.10.12 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma vaffanculo.... Io lavoro x pagare anche levtasse e mantenere i dipendenti che ho e non ho tempo di tirare le uova a quei coglioni ma arriveranno le elezioni!!!!!!

Silvia faverzani 04.10.12 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Sante Marafini
Tributi Italia, facente capo a Giuseppe Saggese, 52 anni, di Rapallo, era di fatto una società fantasma, già dichiarata fallita dal Tribunale di Roma. Dal 2006 al 2009 non solo ha riscosso tasse comunali in nome e per conto di 400 Comuni italiani, senza versare loro i relativi importi; ma ha anche licenziato gran parte dei suoi mille dipendenti, oppure ha messo altri in cassa integrazione. Tutto ciò ha consentito a Saggese di vivere nel lusso. La Guardia di Finanza di Genova ha precisato che l’amministratore di fatto di Tributi Italia era il vero ‘dominus’ della frode. Nei suoi confronti sono stati accertati prelievi bancari anche di 10mila euro al giorno, in contanti. Quindi yacht, aerei privati, autovetture di lusso, soggiorni in località prestigiose, feste mondane.

Costui è un farabutto ma il personale addetto alla riscossione dei tributi dei comuni andrebbe cacciato per incapacità o per collusione.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche oggi sarà una giornata di pulizia....i buoni arrestano i cattivi,i buoni indagano i cattivi,il governo lavora incessantemente per portare a termine le riforme,i partiti si impegnano per fare una legge elettorale,i ministri ascoltano i problemi,
i partiti gridano basta ai loro rappresentanti,tutto bello.Ma allora perché,mi sembra una grande presa per il culo?

leo c., roma Commentatore certificato 04.10.12 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Ferrero: ”Il governo Monti sta ostacolando l’approvazione della Tobin Tax a livello europeo, dimostrando sempre più di essere amico degli speculatori, fino in fondo! Infatti in Europa è in corso una procedura per dar vita alla Tobin Tax, procedura promossa da Francia e Germania, e il Governo Italiano non dà il suo consenso per far si che questa proposta divenga realtà. E’ infatti evidente che l’esplosione della crisi è stata determinata dalla speculazione finanziaria e per uscire dalla crisi è necessario sconfiggere la speculazione. La Tobin Tax non è la soluzione di tutti i mali ma un primo passo nella direzione giusta. Evidentemente Monti non solo è più a destra della Merkel ma continua a rispondere a pieno ai suoi datori di lavoro precedenti: gli speculatori”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.12 07:54| 
 |
Rispondi al commento

L,abitudine dei cittadini ad essere fregati si può sintetizzare in queste parole da me sentite in un bar a Montegranaro :I POLITICI DEVONO RUBARE DI MENO;quindi rubare secondo un opinione condivisa in quel bar è lecito,solo bisogna darsi una regolata.

moreno cappelletti 04.10.12 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro:
Sui gay: "Come dice mia sorella Concetta: «Basta che si vogliano bene, e per le adozioni è meglio avere due padri e due madri che manco uno».
Con de Magistris il rapporto è forte. Si aiutano anche a ricevere le candidature migliori e su questo anche i cittadini dovrebbero aiutare. Chiede: “Perché si parla sempre di Scillipoti e non si parla mai di Calearo?” (E Penati allora?)
Se la legge elettorale dovesse prevedere la coalizione e Bersani continuasse a dividere, Di Pietro si alleerebbe con de Magistris e Vendola.
Ma, se vince Renzi, il Pd sparisce. In quel caso potrebbe sostanziarsi l’alleanza dei sindaci, il movimento arancione.
Se prevale il proporzionale, è inutile restare divisi per rimanere sotto la soglia di sbarramento.
Anche i rapporti con Landini e la FIOM sono ottimi. Per questo in Sicilia ha spinto perché si candidasse Giovanna Marano, sindacalista Fiom.
Ma il nodo resta Bersani. Vendola vuole allearsi col Pd, ma Bersani vuole mettersi con Casini e Casini e Vendola si aborriscono tra loro. E anche l’atteggiamento su Monti è opposto.
Bersani deve scegliere e dire che vuole mettersi in alternativa al governo Monti o vuole esaltarlo: “Io penso solo a nuotare. Non mi curo di sondaggi e teorie. Voi, piuttosto siete sicuri che si possa vincere solo con il Pd? Guardate Napoli. Guardate Palermo. Non c’è “voto utile” che tenga.”

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.12 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Io solo, qui, alle quattro del mattino, l’angoscia e un po’ di vino e voglia di bestemmiare

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 04.10.12 07:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME SIAMO MESSI
Di Pietro capisce che, se vince Renzi,Di Pietro esce dalla coalizione e salta tutto, cita D’Alema: “Se vincesse Renzi non esisterebbe più il Pd, figuratevi se può esistere una coalizione”.In tal caso l’IdV si trasformerebbe nell’Italia dei Lavori creando un polo alternativo.E se lui sostiene Vendola,rischia di indebolire Bersani, favorendo Renzi, il che sarebbe lo scenario peggiore. Non riesce a capire Bersani che dopo Vasto, poi ha cambiato idea corteggiando Casini e attaccando sia lui che Vendola.E’ una condotta schizofrenica.Hanno mandato a casa B. Hanno vinto quasi ovunque alle amministrative,poi,invece di andare alle elezioni, quando si è trattato di assumersi le responsabilità,Bersani ha detto: “No,noi facciamo l’alleanza con Pdl e Udc e sosteniamo Monti”
Incomprensibile! E con Monti,dopo un anno,stiamo peggio di prima!
Di Pietro richiama l’art. 56 del codice penale, atto di resipiscenza operosa: non risponde dei danni colui che, prima che non si possa più tornare indietro, ritorna sui suoi passi.
Non ha mai pensato di allearsi con Grillo perché Grillo alleati non ne vuole.Con Bersani nemmeno si parla. Dice: “Mentre io sono segretario di un partito, lui è segretario di 6 o 7 partiti diversi e, ogni mattina, c’è chi lo tira per la giacca”. Il Pd non ha nemmeno deciso se scegliere o no Monti 2,mentre Di Pietro vuole cambiare la riforma Fornero sul lavoro, riforma che il Pd però ha votato. Poveri lavoratori!
E sui diritti, è per i matrimoni gay come Vendola. Dice: “Preferisco fare un governo che porti avanti le idee di solidarietà espresse da IdV e Sel piuttosto che dall’ipocrisia di Casini" che sta col Vaticano e con la mollezza del Pd. “Possiamo noi stare al governo con una forza politica che si dichiara cattolica e invece non rispetta i diritti di tutti? Possiamo rispettare un’etica dell’amore,che però dice che si deve amare solo in un certo modo, perché altrimenti non è amore, ma un rapporto contro natura "Quello con Casini, sì, lo sarebbe!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.12 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Il problema vero è che l'Italiano medio,compreso quello che in pubblico si lamenta e si mostra indignato per questo stato di cose, NON vuole cambiare questo sistema, NE VUOLE FARE PARTE !!!

mauro cardoni, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.10.12 07:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quand'è che le fiamme gialle inizieranno ad entrare nelle Aziende PUBBLICHE, in primis quelle SANITARIE? Controllare i rimborsi e viaggetti dei sigg.ri Dirigenti, NO? Verificare l'acquisto di automobili di decine di migliaia di euro?? E le assunzioni di personale assolutamente INUTILE? E I concorsi interni..?? No comment! Chiedersi "come mai si smette di prescrivere un farmaco appena il brevetto è scaduto" non viene in mente a nessuno?? Nessuno controlla! Perché i controllati sono anche i controllori. Di Fiorito ne incontro spesso, purtroppo. Il marciume è ben radicato, nella nostra società...

Roberto Sailis, Cagliari Commentatore certificato 04.10.12 07:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusconi dice nò alla bozza di legge elettorale proposta da calderoli.
per uno come lui non dev'essere abbastanza porcata...

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


SAPEVO CHE AVREBBE PIOVUTO, MA NON CHE DILUVIASSE.
VEDO CHE ANCORA VI DOMANDATE COME MAI GLI ITALIANI NON SI ALZINO IN PIEDI E REAGISCANO AL MALAFFARE DELLA POLITICA. HO SEMPRE OSSERVATO L'ANDAMENTO DELLE SITUAZIONI IN QUESTO PAESE E LA MENTALITA' DEI MIEI CONCITTADINI. PER ANNI HANNO LASCIATO CHE I POLITICI FACESSERO E DISFACESSERO A LORO PIACIMENTO.
A LORO INTERESSAVA DI POTERSI ASSENTARE DAL POSTO DI LAVORO, MAGARI PER SEGUIRNE UN'ALTRO. HO CONOSCIUTO UN RAGAZZO, IMPIEGATO ALLA REGIONE LAZIO, CHE QUELL'UNA TANTUM CHE TORNAVA IN UFFICIO NON RICORDAVA NEPPURE DOVE FOSSE.
ALLA x CIRCOSCRIZIONE DI OLTRE 34 SPORTELLI SOLO TRE ERANO APERTI. IL "FREGA FREGA" E' NEL NOSTRO DNA. QUELLI CHE GRIDANO ALLO SCANDALO, SE FOSSERO AL POSTO DEI "MAGNONI" MANGEREBBERO ALLO STESSO MODO. E ALLORA COME ASPETTARSI UN CAMBIAMENTO!?
IL CAMBIAMENTO AVVERRA' PERCHE', COME AVVENIVA AL TEMPO DELLE MONARCHIE, I VARI POTERI FORTI, NON AVENDO PIU' NULLA DA SPOLPARE DAI LORO POPOLI, SI FARANNO LA GUERRA TRA DI LORO NELL'AMBITO DELLA FINANZA. E' PER PREVENIRE CIO' CHE SI CONSULTANO CONTINUAMENTE. MONTI VA DAL LEADER SPAGNOLO E CERCA DI INSEGNARLI COME AGIRE. PURTROPPO LO SPAGNOLO DEVE GESTIRE UN POPOLO DIVERSO DAL NOSTRO E NON GLIE LO PERMETTE. ALLORA PARTE NAPOLITANO E CI PROVA LUI. ADDIRITTURA CON SUA MAESTA' BORBONE, FORSE PER ASSICURARLO SULL'AIUTO ITALIANO IN CASO DI SOMMOSSA.
RICORDATE COME GLI SPAGNOLI HANNO RESISTITO A FRANCO E AL FALANGISMO?. DIVERSAMENTE NON LO HANNO FATTO GLI ITALIANI CON MUSSOLINI ED IL FASCISMO.
CERTO E' CHE LA GERMANIZZAZIONE DELL'EUROPA FALLITA DA HITLER STA RIUSCENDO ALLA MERKEL.
SPERIAMO ALMENO CHE NON RIAPRA I LAGER.
L'ULTIMA SPERANZA E' QUELLA CHE VIENE DAI POPOLI ASIATICI, NON SOGGETTI AL CRISTIANESIMO, E QUINDI IMMUNI DAI DETTAMI DI CHIESE CHE OPERANO ALL'OPPOSTO DI CIO' CHE PREDICANO.
SE, NEI DECENNI AVVENIRE, QUESTO SCRITTO SARA' RITROVATO IN FONDO A QUALCHE COMPUTER, AVRO' - DALL'ALTRO MONDO - LA SODDISFAZIONE DI VEDERE QUANTO ERO NEL GIUSTO. STATEMI BENE

ANNIBALE BERNARDESCHI 04.10.12 07:03| 
 |
Rispondi al commento

In questo mondo di ladri, c'è ancora un gruppo di amici, che?.?.?.?.?.... Amici di Facebooc ??? Amici di Mi Piace ??? , Amici di Marja ???? o Amici diventati Gente !!! .eee!!!! si sa' la Gente e' Bastarda .....


wiwa la parre 04.10.12 06:26| 
 |
Rispondi al commento

forse qualcosa che no va c'è anche nel programma del M5S nel senso che si dovrebbe fare tutto aggratis o quasi e invece io penso che chi fa bene debba essere pagato proporzionalmente a quanto fa bene e perciò se un politico dimostra di migliorare la situazione rispetto a come l'ha trovata dai suoi predecessori dovrebbe ricevere un premio dell' 1 per mille di quanto fatto risparmiare alla collettività.

non dico molto ma almeno l'1 per mille.

Se uno invece peggiora la situazione per un tempo superiore ad 1 anno meglio mandarlo a casa che aspettare che faccia danni per un intero mandato come fanno ora è troppo.

pensateci al compenso altrimenti si rischia che dietro quell'aggratis esca fuori che non lo vuol fare nessuno o solo i dementi o i ricconi ma quelli per altri scopi.

non ora ma piu avanti pensateci!

bruno bassi 04.10.12 06:21| 
 
  • Currently 1.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

SIGNOR GRILLO,FORSE HO CAPITO!

Non è Sindrome di Stoccolma,ma mentalità deviata.
Su un post si augurano medicine per cancro allo stadio terminale e nello stesso tempo si definisce "fascista" un atteggiamento di tipo risolutivo e rapido .Mi sono chiesta quale fosse la differenza .L'ho trovata : è nella nostra pusillanimità ,nella mancanza di coraggio .Nessuno vuole assumersi le responsabilità e così si preferisce invocare il soccorso divino . Il ragionamento è : devono pagare , ma non per mano mia , che sia una "giustizia altra" a pensarci.
Se è così non vedo possibilità di recupero in quanto nessuno è disposto ad agire.
E quelli continueranno a sguazzare.Lo meritiamo.
'Notte
Rosella

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 04.10.12 04:53| 
 |
Rispondi al commento

Once upon a time ... un paese di ex poeti,ex santi,ex navigatori,e perfino Marie ex (per citare il buon Luc Merenda). Ora questo paese aveva imboccato la triste parabola del declino morale,sociale,ed economico,quindi mentre precipitava avvitandosi su se stesso,come succede sempre in questi casi i responsabili del disastro mostravano il peggio del proprio repertorio personale in uno scenario tragicomico e al limite dell'inverosimile.
Si assistiva passivamente alle cose più inaudite,c'erano politici che tagliavano le gomme alle auto dei disabili,onorevoli che sfilavano in bikini per il bene dello stato,caste di delinquenti incaricati di fare leggi contro se stessi,lauree prese su Marte,governanti che convinti di trovarsi in età feudale si sentivano in diritto di sbattere in faccia al popolo differenze incolmabili ed insopportabili che comprendevano stipendi faraonici,benefit di ogni tipo,spese all'ikea con la scorta,case comprate a loro insaputa da altri,accumuli di lingotti d'oro,diamanti,e valute,scudi fiscali riservati agli amici,e tanto tanto altro ancora fino a comporre una lista praticamente infinita.
Ed è così che quattro gatti rimasti stranamente incorrotti a tutto ciò che ormai era definito come "normale" (perchè fanno tutti così),si resero conto che non potevano più accettare di vivere,e di far vivere i propri figli nella vergogna,e nell'indecenza più totale.
Decisero perciò che non potevano più rimanere impassibili a guardare la fine del paese in cui erano nati e cresciuti,e così scesero in campo rischiando in prima persona,e senza l'intenzione di lucrarci sopra con l'obiettivo di mettere insieme quei cittadini che come loro avevano ancora una coscienza,e dei valori degni di questo nome.
Ovviamente questi quattro gatti si domandarono come e cosa potessero fare per cambiare la situazione,e per fermare un declino che pareva inarrestabile,e dopo aver passato qualche tempo a rifletterci sopra il primo gatto fondo un movimento...

Segue

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 04.10.12 04:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che, come spiega l'articolo, ci sono troppe persone che direttamente o indirettamente vivono di questa politica. Quindi, a questi beneficiari, conviene il sistema politico attuale. Per questo la rivoluzione in Italia non avverra' mai perche' sono troppo pochi coloro che sono disposti a scendere in piazza. Si, ci sono le varie dimostrazioni di protesta ma durano qualche ora o al massimo qualche giorno, per una rivoluzione ci vuole ben altro. Vedrete che troveranno un espediente per sabotare il M5S perche' non possono permettere un'opposizione cosi forte.

Mino Pin, Sydney Commentatore certificato 04.10.12 04:12| 
 |
Rispondi al commento

Quantooooo manca?

SCOIATOLO 04.10.12 02:51| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo l'ora di votare!!!Spero cambi l'italia.Nell'attesa osservo e sempre più penso che si stanno rovinando da soli.Abbiamo il dovere nel nostro piccolo di comportarci bene insegnandolo ai più piccoli e dimostrandolo a chi non lo fà.
Un saluto a tutto M5S

Fabio Salvadori 04.10.12 02:39| 
 |
Rispondi al commento

@ Terzo Nick
Ciao, in merito al mio post sulle manifestazioni..
Ho stimato per eccesso il numero dei cittadini che hanno le palle piene e sono inkazzati? Non credo, a quattro milioni ci arriviamo di sicuro, cinque a voler essere ottimisti, sei milioni forse è troppo.
Io non voglio screditare i movimenti di protesta! Ho fatto le mie manifestazioni e occupazioni fin da quando avevo 16 anni!
È mi sono presa le mie belle manganellate.
Io prendo la temperatura del malessere generale, la gente è stanca e soffre. Sul web si incita sempre più spesso alla violenza fisica, i partiti han paura al punto da voler fare leggi anticorruzione e eliminazione dei rimborsi... Sono come gli animali, sentono l'odore del nostro odio...
È tu credi che io esageri? Niente e ripeto niente gli farebbe più piacere di scatenare un altro G8, così poi potrebbero dire che il m5s è formato da fanatici e da black bloc!
Tu credi che non ne siano capaci?!
Bisogna davvero aspettare il voto, fregarli sul terreno della legalità, se ci sarà impedito di farlo pacificamente e con i mezzi democratici allora ogni cittadino potrà prendere consapevolezza dello stato in cui viviamo, e li in quel momento ci saranno le basi per organizzarsi, pure che si arriva a dover bloccare il paese con lo sciopero.
Ma prima userò il voto! È invito anche gli altri a farlo, ciò che è nato col movimento è troppo importante per sciuparlo dando sfogo al malessere e al malcontento generale.
Il vero populismo è questo, incitare alla via più breve e di più semplice comprensione per il popolo....
Caxxo ma ci dobbiamo svegliare! Ma basta fare i loro giochi, la partita dobbiamo condurla noi!
Credici o no, io ho comprato un biglietto aereo per votare in Sicilia, e non ho mai votato prima! E so che non sono l'unica a fare di questi sforzi, la sberla del voto gli esploderà in mano con violenza...
Se mi sbaglierò, ti pagò da bere
Ciao

daniela s., parigi Commentatore certificato 04.10.12 01:44| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per colpa di queste canaglie, che hanno occupato ogni anfratto della Nazione, demolendola con i loro 'esempi di onestà', siamo alla berlina del mondo intero.

Questo è un CRIMINE contro un intero popolo.

Occorre una LEGGE SPECIALE che punisca in modo esemplare questi individui approfittatori e usurpatori di democrazia.

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 04.10.12 01:34| 
 |
Rispondi al commento

E' possile bloccare i vitalizi ed i TFR di tutti i ladri politici ed amministratori pubblici fintanto che non saranno riconosciuti non colpevoli?

Grillini non litigate che fate il gioco dei Monti(detto Standard & Poors), fornero (stron... come un uomo), Bersani(Peppone), B. il sifilitico , Casini (detto anche Azzurro Merlin), ecc.
Gigi

gianluigi sellari 04.10.12 01:18| 
 |
Rispondi al commento

daco si è beccato 10 anni .....
vuoi vedere che formigoni presto fara un altra vacanza con daco a nostre spese .......

antonio mignone, venaria Commentatore certificato 04.10.12 01:11| 
 |
Rispondi al commento

al voto delle primarie del pd, ci saranno tanti di quei berluschini che quelli della sinistra sembreranno infiltrati.
Ma è mai possibile che questi scemi + scemi stiano al potere?

exodused 04.10.12 01:05| 
 |
Rispondi al commento

....la risposta(e la cura) a tutto questo è molto semplice .....si chiama LEGGE LAZZATI...che recide il voto di scambio in ogni sua articolazione e ramificazione(nel suo testo originario)che tutti dovremmo conoscere e chiederne con forza l'immediata applicazione ......conoscendola (sono solo 30 righe)contribuiremmo anche a far eliminare le anomalie che sono state create(dolosamente)in sede di approvazione parlamentare .....anomalie facilmente sanabili attraverso una proposta di Legge integrativa che è già in calendarizzazione in Parlamento...

adolfo partenope 04.10.12 01:01| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI DEL M5S LO SO CHE SIETE INCAZZATI COME TORI DA PRENDERE A CALCI NEL CULO QUESTA GENTE SCHIFOSA...ABBIATE ANCORA UN PO' DI PAZIENZA....ASCOLTIAMO GRILLO...TRA POCO SI VA' A VOTARE....MORFEO NAPOLITANO SI LEVERA' DALLE PALLE...VEDIAMO QUANTI RIUSCIAMO A METTERNE IN PARLAMENTO...E ALLORA SI CHE CI DEVONO ASCOLTARE...CON LE BUONE O CON LE CATTIVE GLI BUTTIAMO FUORI A CALCI NEL CULO....SIETE PRONTIIIIIIIIII

deu seu (gundar), cagliari Commentatore certificato 04.10.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Chi vive di soldi pubblici?

http://www.rgs.mef.gov.it/VERSIONE-I/Attivit--i/Vigilanza-/Elenco-Ent

ed è solo una piccola parte...

Buona lettura.

fabio martello Commentatore certificato 04.10.12 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Una tempesta perfetta è in arrivo. "In questo mondo di ladri, c'è ancora un gruppo di amici, che non si arrendono mai". Ci vediamo in Parlamento. Sarà un piacere.

un vero piacere !

lorenz l. Commentatore certificato 04.10.12 00:51| 
 |
Rispondi al commento

L'inquinamento è capillare,diffuso,radicato,consolidato al punto che è sistema difficilmente sdradicabile. Occorre scendere al disotto del minimo vitale per vedere un qualche mutamento. Allo stato le elezioni sono state abolite una scatola vuota che non genera nulla se non morte e distruzione ambientale.

gangemi domenico 04.10.12 00:44| 
 |
Rispondi al commento

CERCASI LEADER disperatamente...incensurato..competemte...possibilmente non ricco...che non sia espressione delle banche...della finanza...di qualche lobby di potere....o dell'imprenditoria....e che non abbia mai militanto in nessun partito.............che ci metta la faccia.....se vogliamo cambiare il sistema, dobbiamo giocarci tutto alle prossime elezioni poliche...la belva (il sistema dei partiti)è ferita..sanguina...arranca...è allo stremo....colpita inesorabilmente al petto dagli scandali che ogni giorno emergono e rivelano le debolezze di un sistema che ha portato il nostro paese sul ciglio del baratro.....non possiamo farci sfuggire l'occasione di dargli il colpo di grazia....perchè solo così libereremo l'Italia ed il suo popolo dalla dittatura partitica che ci ha narcotizzati per oltre mezzo secolo....pertanto cari amici del MoVimento 5 Stelle dobbiamo avere il coraggio di osare...di andare oltre ogni immaginabile aspettativa....dobbiamo incominciare a pensare di proporci e sottoporci al giudizio degli italiani non più come forza di disturbo o di protesta...ma piuttosto come alternativa credibile ad un sistema marcio e ormai fetido...dobbiamo proporci come forza di governo...perchè più che di una scossa...abbiamo bisogno di un elletroshock.... solo così daremo vita ad una nuova primavera per il nostro paese ...un nuovo risorgimento...e tutto questo può passare solo attraverso una rivoluzione culturale.....pertanto...se vogliamo essere credibili dinanzi agli italiani dobbiamo presentarci con un vero leader pronto a metterci la faccia e a guidarci in questa nuova fantastica avventura.

Edoardo P., MIlano Commentatore certificato 04.10.12 00:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA RIVOLUZIONE … SPAGNOLA

C’è un tempo per tutto … c’è … una … SOPPORTAZIONE ! … per … TUTTO ! … c’è … una … SCADENZA ! … per … TUTTO ! … e … questa … SCADENZA ! … in … SPAGNA ! … sembra essere … ARRIVATA ! …

Continua su ... romybeat wordpress com

L'ARRESTO DEL ... MAIALE !!!
SEMPLICEMENTE UNA QUESTIONE DI ... BUON GUSTO !!! ... e ... CI MANCHEREBBE !!! ... ( Poi ... non cambierà niente ... e... MAGARI ! ... si ricandida ! ... VOMITO !!! ... ) romybeat wordpress com/2012/09/27/la-rivoluzione-spagnola/

( Questo ESSERE IMMONDO !!! ... che ... SPRIGIONA ! ... tutta la sua ... ARROGANZA !!! ... in TV ! ... e ... le TV ! ... che ...
fanno a gara a INVITARLO ! ... leggere il mio post ... LA SOLUZIONE PER TUTTI I MA (ia) LI ... ESISTE !!! )

Romy Beat 04.10.12 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Sondaggio Porta a Porta del 3/10/12: il 4% degli italiani ha fiducia nei Partiti Politici. Facciamo una riflessione: il 50% degli elettori dice che voterà alle prossime politiche, l'altra metà è composta da astenuti e indecisi (denominata area del non voto).

I residenti italiani sono 60 milioni, 49 milioni gli aventi diritto di voto. Il 4% di 60 milioni è 2.400.000.
La metà di 49 milioni è 24.500.000. Chi esprime la propria preferenza assegna al momento non più del 20% al MoVimento Cinque Stelle, per contro l'80% va ai Partiti.

L'80% corrisponde a 19.600.000 italiani. Però solo 2.400.000 hanno ancora fiducia nei Partiti.

Oggi quantifico il numero* di masochisti e cerebrolesi italiani: 17 milioni 200mila. Vorrei i vostri nomi per studiarvi.

*Calcolato con tecnica pane e salame, la più efficace e chiara.

Da sottolineare che il numero di italiani compresi nell'apparato politico e nel suo indotto, che potrebbe ragionare e parlare solo per interesse personale, è superiore di poco al 4% di italiani.

Massimo Samuel Di Vito, Napoli Commentatore certificato 04.10.12 00:24| 
 |
Rispondi al commento

in tutti i paesi la politica ha i suoi serbatoi di voti,negli usa è l'esercito e le multinazionali.
in italia è lo stesso con l'aggiunta del giornalismo,questa è la cosa più grave.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 04.10.12 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Time is running out.

Molti di noi contano i giorni che mancano all'alba.

Sappiamo che faranno una brutta fine, ma NON basta.

A volte un incapace fa più danni di un ladro ( ma solo per chiarire....preferisco essere fottuto 1, 100, 1000 volte più da un incapace che da un ladro ).

Per evitare però che la loro fine non coincida con un grande inizio per l'Italia, occorre agire subito.

GRANDI PRIMARIE DI RETE.

IN CONTEMPORANEA CON QUELLE DEL PD.

emanuele c., Torino Commentatore certificato 04.10.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su youtbe interessantissimo!

Thatcher: il denaro non è un bene pubblico

ancora più interessanti i commenti sotto!

cliccate sulla url del mio nome e ci andate diretti.

PS: non sono qui per condividerla o criticarla ma dico solo che è interessante da vedere.

bruno bassi 04.10.12 00:12| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=111436562345157&id=209242939350

In questo video Antonio Piazza ESPONENTE DEL PDL DI LECCO è l'uomo che ha posteggiato la sua Jaguar nel parcheggio riservato ai disabili e che, seccato di essere stato invitato a togliere l'auto dai vigili urbani, si è vendicato tagliando le gomme all'auto del disabile a cui spetta quel posto.
VOLETE DIRE QUALCOSA AL "SIGNOR" ANTONIO PIAZZA?

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 04.10.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento

BuonCompleanno MoVimento!!!
Tre Anni sul groppone .. e l'Italia da RiFondare è il regalo che ci facciamo ..
"per sora nostra matre Terra,
la quale ne sustenta et governa
et produce diversi Fructi (vero Lilià?)
con coloriti fior et herba".
°_*

ramon .. Commentatore certificato 04.10.12 00:08| 
 |
Rispondi al commento

oggi c'era uno strano fermento, la gente discuteva animatamente dei fatti che coinvolgono la politica, li sentivisui mezzi pubblici, sulla metropolitana, poi al lavoro tra colleghi. Anche durante la spesa, a scuola......tutte queste voci davano luogo ad suono continuo, martellante:

BEEE BEEE BEEE BEEE BEEE BEEE BEEE BEEE BEEE BEEE!

erano belati, sigh, di un paese di PECORONI

mino mino 04.10.12 00:06| 
 |
Rispondi al commento

che tristezza questo post,piu triste ancora perche' è la verita' siamo, noi che abbiamo creato questi MOSTRI che lentamente ma inesorabilmente si sono sparsi e attaccati come schifosi e viscidi esseri per isozzare con i loro atti e le loro false parole tutto e tutti, che qualcuno li strafulmini visto che noi non abbiamo il coraggio di farlo.

e.b. 04.10.12 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Da un libro di psicologia sociale (paradigmi delle rappresentazioni sociali, Palmonari):

... la struttura della vita quotidiana è essenzialmente "non riflessiva" e il termine sta a indicare che l'attore ordinario, la persona comune, quando pensa e agisce nella vita di tutti i giorni, non si interroga più di tanto sul grado di realtà di ciò che lo circonda o di ciò che sta facendo: vive in quella realtà assumendo l'"atteggiamento naturale", in base al quale si dà quella realtà per vera, fino a prova contraria. [...]quando viviamo nell'atteggiamento naturale... semplicemente accettiamo il carattere esistenziale del mondo percettivo e qualsiasi cosa esso contenga così come si presenta. La caratteristica essenziale di un mondo scontato è quella di garantire la realtà della nostra esistenza in modo incontestabilmente non problematico e per questo la vita ordinaria è nella sua essenza non solo scontata, ma anche non riflessiva.


Paolo C. Commentatore certificato 04.10.12 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Abbasso e alè
abbasso e alè
abbasso e alè con le canzoni
senza fatti e soluzioni
la castità
la verginità
la sposa in bianco il maschio forte
i ministri puliti i buffoni di corte
ladri di polli
super pensioni
ladri di stato e stupratori
il grasso ventre dei commendatori
diete politicizzate
evasori legalizzati
auto blu
sangue blu
cieli blu
amore blu
rock and blues
NUNTEREGGAEPIU'
Eya alalà
pci psi
dc dc
pci psi pli pri
dc dc dc dc
Cazzaniga
avvocato Agnelli Umberto Agnelli
Susanna Agnelli Monti Pirelli
dribbla Causio che passa a Tardelli
Musella Antognoni Zaccarelli
Gianni Brera
Bearzot
Monzon Panatta Rivera D'Ambrosio
Lauda Thoeni Maurizio Costanzo Mike Bongiorno
Villaggio Raffa Guccini
onorevole eccellenza cavaliere senatore
nobildonna eminenza monsignore
vossia cherie mon amour
NUNTEREGGAEPIU'
Immunità parlamentare
abbasso e alè
il numero 5 sta in panchina
s'è alzato male stamattina
mi sia consentito dire
il nostro è un partito serio
disponibile al confronto
nella misura in cui
alternativo
aliena ogni compromesso
ahi lo stress
Freud e il sess
è tutto un cess
ci sarà la ress
se quest'estate andremo al mare
solo i soldi e tanto amore
e vivremo nel terrore che ci rubino l'argenteria
è più prosa che poesia
dove sei tu? non m'ami piu'?
dove sei tu? io voglio tu
soltanto tu dove sei tu?
NUNTEREGGAEPIU'
Ue paisà
il bricolage
il quindicidiciotto
il prosciutto cotto
il quarantotto
il sessantotto
il pitrentotto
sulla spiaggia di capocotta
Cartier Cardin Gucci
portobello e illusioni
lotteria a trecento milioni
mentre il popolo si gratta
a dama c'è chi fa la patta
a settemezzo c'ho la matta
mentre vedo tanta gente
che non c'ha l'acqua corrente
e non c'ha niente
ma chi me sente...
ma chi me sente
e allora amore mio ti amo
che bella sei
vali per sei
ci giurerei
ma è meglio lei
che bella sei
che bella lei
vale per sei
ci giurerei
sei meglio tu
che bella sei
NUNTEREGGAEPIU'

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 03.10.12 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...continua "Dove finiscono i soldi della UE.
insomma, non c’è bisogno di un genio per capire che l’UE è un enorme buco nero in cui finiscono tutti i soldi in circolazione, che vengono redistribuiti tra politici, massoni ed elite finanziaria globale.
Basti pensare che se davvero i soldi stanziati venissero distribuiti nella maggior parte dei paesi finanziati scomparirebbe la povertà (ad esempio in Nicaragua ogni anno arrivano circa 500 milioni di euro di aiuti, ma il Nicaragua ha solo 6 milioni di abitanti, quindi considerando il costo della vita in quel paese, se ad ogni abitante venisse data la somma che gli spetta, ciascuno potrebbe vivere da nababbo).
Per rendersi conto che ciò che dico è vero e non fantascienza è sufficiente andare sul sito dell’UE a questo link; http://www.comunitaeuropea.com/finanziamentieuropei/programmi3.html
In linea generale comunque, chiunque volesse fare una ricerca personale, non ha che da digitare su google le parole chiave “protocollo, strumento finanziario, finanziamento” sbizzarrendosi ad aggiungere un qualsiasi stato come Kiribati, Micronesia, Papua, ecc., per trovare i finanziamenti più impensabili.

Capito ora perchè non abbiamo la benzina per le auto della polizia, il riscaldamento per le scuole, i fondi per gli stipendi agli impiegati statali, per ’acquisto di attrezzature per ospedali, scuole, caserme di polizia e carabinieri?
Dobbiamo finanziare i ristoranti in Groenlandia e i pescatori del Kiribati.
Non si sa, dopo aver letto questi provvedimenti, se sia preferibile mandare a fanculo i politici, l’UE, o gli stronzi che strillano per gli stipendi dei parlamentari.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 03.10.12 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sono spartiti tutto e di più e ora che i conti non tornano le porcilaie di palazzo hanno liberato cani e porci per dar fondo al barile

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 03.10.12 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli ragazzi,Monti ha salvato la patria,va tutto bene,ascoltiamo i giornali e la tv,va tutto bene..
Basta accodarsi a Monti e tutto andrà per il meglio,ce lo dicono anche le altre nazioni,va tutto bene...
Viva Monti,viva la patria!!
va tutto bene,va tutto bene..

al rossi Commentatore certificato 03.10.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento

### Quiz dell'ora tarda ###

Se Fiorito é Batman,chi sarà "l'amichetto" Robin?


@@@@
Cliccare verde per Formigoni.
Cliccare rosso per Penati.
@@@@

Jakov S. Commentatore certificato 03.10.12 23:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Riporto alcuni dati dal blog di Paolo Franceschetti:
"DOVE FINISCONO I SOLDI DELL'UE
Vediamo quindi dove finiscono i soldi dell’UE. Procedo a caso, senza un ordine né logico né cronologico, perché addentrarsi in questa materia equivale a fare un viaggio nella follia
Contributi per sviluppare la cooperazione tra UE e i seguenti stati.
Si tratta di oltre 16.897 milioni di euro (i nostri vecchi 32.000 miliardi di lire, sì avete letto bene: 32.000 miliardi) destinati a paesi come: Tuvalu, Nuova Guinea, Tonga, Kiribati, Timor Est, Timor ovest, Maldive, Malaysia,  ecc.
E’ evidente per tutti l’importanza che riveste la cooperazione del Kiribati e di Tonga allo sviluppo dell’UE.
- contributi allo sviluppo del cinema in Burkina Fasu, in Angola, Mauritania, Mauritius;
- 1 milione di euro per incentivare la pesca in Kiribati
- (somma imprecisata) per il finanziamento della più grande scultura del mondo in Antartide.

- contributi per sviluppare la cucina solidale (che non si sa cosa sia, ma puzza comunque di presa per il culo) in Burkina Fasu, Maldive, Sudan, Gabon, Micronesia, Isole Cook.

- 600mila euro per la sensibilizzazione dei diritti sessuali e riproduttivi nel Burundi;
28,4 euro per alveare a chi fa un allevamento di api in Andalusia,
- fino a 700mila euro per la coltivazione di noci in Polonia,
- 110mila euro per studiare l'attuazione della direttiva sugli zoo in Europa.
- 219 milioni di euro (219.000.000 di euro) di finanziamenti per sviluppare la ristorazione, lo sport, la cultura in Groenlandia.
- 75 milioni di euro per il finanziamento di spedizioni al polo nord.
- 30 milioni di euro per finanziare la ricerca di nuove specie di fitoplancton da poter utilizzare per produrre biocarburanti;
- 2 milioni di euro per diffondere la cucina siciliana in Perù.
- 1000 milioni di euro per sviluppare i rapporti tra amministrazioni e cittadini di vari stati:
PER CHI NON AVESSE CAPITO

L’UE ritiene sia importantissimo finanziare Tonga e il Kiribati e molte isole

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 03.10.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie signor Grillo, per averci spiegato tante cose, molti di noi le ipotizzavano, ma non riuscivano a vederle in modo così preciso e razionale.
Avrebbe potuto ampiamente fregarsene, e certamente molti nella sua posizione l'avrebbero fatto, invece ha preferito tracciare un solco e risvegliare dei cittadini che tali non lo sono più da decenni anche per negligenza propria.
E' ora di riprendete il timone per dirigere il proprio cammino e quello dei nostri giovani.

ubert 03.10.12 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti. Nel post ci viene prospettato di riflettere sul fatto che le caste di potere e manutengoli+famiglie/amici degli stessi portano ad un totale di circa 24 milioni di persone/voti.
Sul totale del Popolo Italiano avente diritto al voto è un dato molto consistente, considerato che molti non esercitano il diritto.Le prossime elezioni saranno importantissime e potrebbero essere le ultime in cui Italiani non asserviti potranno esprimersi. Infatti non è un mistero che gli attuali politicanti, tra un furto e l'altro, intendono fottere il Popolo Italiano modificando la popolazione.Darebbero la cittadinanza ed il voto ai milioni di immigrati presenti in Italia e se non fossero sufficienti ne farebbero arrivare altri. Qui non c'entra il razzismo, si tratta di cruda realtà dei numeri. A quel punto il gioco sarà fatto e non potremo mai più levarceli dai piedi. Non oso pensare alle conseguenti reazioni di ogni tipo. Ecco anche perchè è cosi importante che il M5S entri in Parlamento con un numero consistente di parlamentari. Io non sono più giovane e mi piacerebbe vedere un'Italia, avere ancora il coraggio di chiamarla Patria.Delenda burocratia necesse est!Viva l'Italia!Cincinnatus da Genova

Pietro M., Genova Commentatore certificato 03.10.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Il nuovo che avanza zingaretti
Il nome del presidente della provincia di Roma sembra che vada molto di moda
A Roma di dice va come il pane
Buono per correre come outsider del sindaco alemanno
Buono per correre come candidato per la regione Lazio
Ma buono anche a pensare di comprare una nuova sede per la provincia di Roma costo globale di 260 milioni di euro
Come è noto più di qualche forza. Politica pensa di abrogare le provincie secondo me giustamente
Non. Avendo i soldi per acquistare la nuova sede e non potendo chiedere prestiti alle banche o accendere leasing per non sforare il patto di stabilità
Tra le società che concorrono al bando di gara per la gestione immobiliare dei beni da vendere per pagare la nuova sede ne compare una consorella della venditrice
Il bando di gara dopo una proroga e scaduto
QUESTO E IL NUOVO CHE AVANZA!!!!!!!!!

Riccardo Garofoli 03.10.12 23:40| 
 |
Rispondi al commento

"LA VALIGIA CON LO SPECCHIO DENTRO"

Ricordo una volta da bambino,
giravo in bicicletta per le vie del paesello con i miei amici di sempre,
e passando davanti alla scuola elementare che frequentavo e dove mia madre ha fatto la bidella per piú di 22 anni,
prima di andare in pensione col 20¨% ridottto,
altrimenti avrebbe dovuto lavorarne altri 10,
la vidi pulire le finestre al secondo piano,
aggrappata con una mano alla finestra mentre con ľaltra passava lo straccio.
Mi ricordo che rimasi sconvolto,
mi spaventai e le gridai piangendo di stare attenta pregandola di rientrare subito.
Poi a casa mi feci promettere(promessa mai mantenuta)di non farlo mai piú.
Ricordo come tutte le sue colleghe si ribellarono(a parole)dicendo che dovevano rifiutarsi di fare lavori cosí rischiosi e che aqualcuno avrebbe dovuto cantarle al sindaco.
Ricordo che a parlare fu solo mia madre e che fu anche ľunica a subire provvedimenti disciplinari per essersi per una volta rifiutata di salire su quel davanzale,
mentre le altre di fronte al sindaco non hanno nemmeno osato aprir bocca.
Ricordo madri di miei amici essere entrate con la quinta elemntare come bidella e nel giro di qualche anno passare a lavoro di ufficio.
Ricordo il geometra del comune(della DC)sempre al bar con in mano il caffé o ľaperitivo(a seconda delľorario)sempre in buona compagnia.
Doppiolavorista tenere la contabilitá in nero per anni del sig. Pippo,magnate paesano allevatore di maiali straricco.
Ricordo ľarchitetto del Paese,
comunista sfegatato ogni anno sul palco dei festival de ľunitá gridare allo scandalo ad ogni consiglio comunale,
anche lui doppiolavorista in nero per ľimprenditore edile del Paese,
una volta diventato lui il sindaco ha sistemato parenti e amici ovunque.
Mi é bastato uscire dal mio paesello,
girare un po il mondo(non come turista o per studi da universitario alľestero),
allargare ľimmagine della vita del mio microcosmo per focalizzare ľimmagine riflessa

Donato S., Vienna Commentatore certificato 03.10.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' evidente ormai a chiunque che negli ultimi 20 anni i principali partiti si sono venuti trasformando in associazioni a delinquere di stampo mafioso basate sull'estorsione, sul ricatto, sul drenaggio sistematico del denaro pubblico e privato. e le allusioni, minacciose, trasversali, mafiose, dell'ex On. Craxi (>) confermavano, involontariamente, che ci troviamo di fronte non a casi molteplici di corruzione personale, ma a un sistema generalizzato.

carmine felice 03.10.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe sapere dagli Italiani se, in questo momento in Italia, si sentono in uno Stato Democratico Republicano oppure in un Stato di regime Social Comunista???? Per cortesia aiutatemi a capire!!!!!

M. P. 03.10.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La maggioranza dei Italiani merita questi politici ladroni ....visto che gli hanno sempre votati. Secondo me se non cambia il vizio italiano d'ammirare il FURBO continueremo ad essere governati da questi "super furbi" cioè i vari ladroni e corruttori!! Comunque un giorno ci sarà bisogno di un'agenzia dedicata a recuperare, solamente da questi criminali, il maltolto + danni .

claudio b., Cervignano Commentatore certificato 03.10.12 23:37| 
 |
Rispondi al commento

In questo mondo di ladri...

Ci hanno rubato tutto, la speranza, l'dentita', la stessa anima.

Che altro aspettarsi da gente come questa?

Che continuino a rubare. Ecco cosa aspettarsi!

Un' unica domanda: Cos'altro possono rubarci?

Nulla di quanto abbiano gia' rubato.

Quello che pero' non possono e non devono derubarci e' la DIGNITA'!!

E' l'unica cosa che in realta' ci e' rimasta ed e' un'enorme ricchezza.

Piu' di quanto abbiano rubato Belsito, Lusi e Fiorito messi insieme.

Non lasciamocela portare via da questi quattro bifolchi, legaioli, pidiellieni, pidimenoellini e Casini vari...

Il M5S e' una forza enorme. Usiamola per eliminare i ladri.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 03.10.12 23:36|