Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La spirale del debito pubblico


spirale_orologio.jpg

*** Spoglio a 5 Stelle dalla Sicilia: collegati alla ---> Diretta streaming ***

Il debito pubblico italiano sfiora i 2.000 miliardi.Marcia al ritmo di 100 miliardi in più all'anno. Il 94% del debito è dello Stato, il 6% degli Enti locali. La leggenda che il debito sia dovuto all'aver vissuto sopra le nostre possibilità è falsa. Il debito pubblico non è cresciuto in questi anni per le troppe spese. Nel solo 2011 lo Stato ha avuto un avanzo primario di 16 miliardi, ma gli interessi, pari a 78 miliardi (nel 2012 saranno almeno 90 miliardi), hanno causato un deficit di 62 miliardi. E' una macchina infernale. Dal 1980 al 2011 le spese sono state inferiori al gettito fiscale per 484 miliardi (siamo stati quindi più che virtuosi), ma gli interessi sul debito di 2.141 miliardi, che abbiamo dovuto pagare nello stesso periodo, ci hanno impoverito. Negli ultimi vent'anni il PIL è cresciuto lentamente, mentre il debito è esploso. Il rapporto debito pubblico/PIL è aumentato dal 98,5% del 1991 al 120% del 2011.
Chi sono i possessori del nostro debito? A chi paghiamo gli interessi che distruggono il bilancio dello Stato? Soltanto il 15% sono famiglie, il 40% sono soggetti esteri (di cui più del 50% in Francia e in Germania), il 19% fondi e assicurazioni, il 20% banche italiane e il 6% la Banca d'Italia (*). Il debito pubblico è trasformato regolarmente in oggetto di speculazione dai mercati. Quando gli Stati vendono nuovi titoli per restituire quelli in scadenza, i mercati usano la speculazione al ribasso per imporre tassi di interesse più alti. La tecnica dell'usuraio. Il debito diventa quindi una opportunità per massimizzare i guadagni dei mercati a spese delle comunità nazionali. Come conseguenza si aggravano le disparità sociali. L'11% delle famiglie italiane vive in povertà e il 7,6% è a rischio (**), dal 2008 al giugno del 2012 le famiglie italiane hanno subito un salasso di 330 miliardi di euro (***).
Se i poteri finanziari usano la speculazione per aumentare i loro guadagni e obbligano i governi al pagamento degli interessi al più alto tasso possibile, il risultato è la recessione degli Stati indebitati e la loro cessione di sovranità. La Grecia dopo tre anni di austerità è scesa da 180 miliardi a 150 di spesa per i consumi e la disoccupazione è salita da 200.000 a quasi un milione di persone (****). Nel lungo termine la recessione distrugge il Paese, ma il debito non diminuisce. Il mito della crescita che dovrebbe nel tempo ridurre il peso del debito si è dimostrata falsa. Nel 2012 In Italia ci sarà una diminuzione del PIL intorno al 3% e per il 2013 non è atteso nessun miglioramento. La globalizzazione sposta inesorabilmente la produzione nei Paesi dove il costo del lavoro è più basso. L'ambiente e un modello di crescita infinito non sono compatibili. Ogni europeo consuma in media 16 tonnellate di materiali all'anno che corrispondono a 51 se si aggiungono detriti e rifiuti dovuti alle catene produttive.
La spirale di debito crescente e gli interessi speculativi stanno disintegrando l'Italia insieme ad altri Stati europei. Ci sono alternative. Le stanno applicando alcuni Paesi del Sud America e l'Islanda. Il peso della crisi va distribuito tra creditori (in massima parte banche e istituti finanziari) e cittadini, va avviata una durissima lotta alla speculazione, valutato il congelamento degli interessi per alcuni anni, e analizzate le voci del debito per valutarne la legittimità di ognuna. Stiamo correndo contro un muro e ci dicono che non c'è alternativa. Il rischio è che si arrivi comunque al default con la svalutazione del debito e la Nazione impoverita e in ginocchio.

(*) dato marzo 2012
(**) Istat luglio 2012
(***) Il sole 24 ore luglio 2012
(****) elaborazione dati Ameco 2012
> L'articolo è tratto dal documento: "Debito pubblico - kit per la partecipazione di base" del Centro Nuovo Modello di Sviluppo

lasettimanabanner.jpg


terrroni_3DA.png I segreti del debito pubblico di Sannino e Las Plassas

Oggi tutti gli Stati del mondo sono indebitati: come è possibile che ciò accada? C'è qualcosa che non va a monte, nel sistema stesso: nel meccanismo del credito anziché del debito.

Potrebbero interessarti questi post:

Il debito pubblico delle Grandi Opere
Debito pubblico, risparmio privato
Le banche italiane e il debito pubblico

28 Ott 2012, 13:41 | Scrivi | Commenti (1242) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Coloro i quali si sono lasciati comprare o corrompere, precipiteranno nella via della dissoluzione morale quelli che sono attorno a loro, calpestando qualità e merito, nel nome di quanto intascano.

Il vantaggio che grava sugli altri, si fonda sullo svantaggio altrui. La regola Armonica, è ben altra cosa da questa. Il Karma insegna. La via è semplice e mai contorta, sebbene chi si nasconde alzi un gran polverone per non farsi vedere. Conseguente e correlata è la vittima al mandante, l’intenzione recondita al maltolto, l’egoistico gesto alla conseguenza prodotta.

Il metro di giudizio, meramente fondato sul numero, e non sulle qualità, diviene allora costrizione assoluta, contratto, e prigione, prima ancor che possibilità, opportunità o speranza. Non si dica quello che non si può, e non si spenda quello che non si ha. L’abbraccio e il sincero perdono, sono comportamento meritevole.

L’altruismo è la chiave come pure la moderazione il modo. Essere “vere forze dell’ordine” capaci di offrire il buon esempio, è cosa saggia e auspicabile, quando c’è bisogno di pacifica e disarmata tolleranza, di comprensione, ascolto, condivisione, rispetto e perdono degli errori commessi, compiuti personalmente o per interposta persona, o approvati in silenzio.

Ci si impegni a non offendere mai, ponendo l’altrui dignità prima dei propri diritti acquisiti, pensati o immaginati, poiché i Giusti, in verità non fondano sulla spada la loro giustizia, ma sull’armonia e l’equilibrio che risolve, insegna, promuove e migliora le cose.

All’offesa consegue il perdono dei puri di cuore e di coloro i quali hanno compreso l’errore, si sono ravveduti e hanno abbracciato l’altro. Ai debiti, derivanti dal concetto di proprietà privata, consegue l’azione coercitiva, il pegno, la mora, e l’interesse, che sono cosa ben lontana dal linguaggio divino.

Sostituite allora nel Padre Nostro la parola debito con "offesa e offensori".

Perdonate e rendete pure i debiti a coloro i quali vi hanno indebitato.

Jedi Amonakur 09.03.13 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Qualora si svolgesse una indagine sul come e sul perché qualcosa muta, operando più tardi secondo costumanza della culture contigue, si comprenderebbe quale distorsione è in atto una volta per tutte, “quella del vigente”.

Il significato dei termini viene stravolto a seconda degli usi e costumi delle culture, attraverso comportamenti ed usanze locali, a supporto e legittimazione funzionali al presente.

Il concetto di anno Sabbatico e di anno Giubilare, sono fondati principalmente su quello del perdono e di liberazione, come strumenti compassionevoli divini, che offrono all’uomo una nuova possibilità, momento nel quale le terre si lasciano a riposo e tornano ai loro proprietari, gli schiavi vengono liberati, i debiti estinti ed i contratti sciolti.

Ove questo non piaccia ai potenti e ai governi che succederanno, e che dovessero essere maggiormente legati ai beni terreni per aver perso i loro legami con il cielo e con lo spirito, perso di vista il libero arbitrio per sostituirlo con l’opzione coatta, essi comanderanno e condizioneranno i popoli al debito e al rigore, come alla sofferenza, alla scarsità e alla mancanza, che per molti è sinonimo di morte, qualora non abbiano avuto fortuna in questa vita.

Al perdono come alla compassione, e all’amore che ci vuole a superare le offese e a non recarne, dovremmo dedicare maggiore dedizione. Liberaci dal male, significa abbandonare il conflitto, nella misura in cui il maligno è sinonimo di “avversario”, “oppositore”, diviso e separato dal cuore. Allora il pane quotidiano si fa amore che perdona e che vivifica lo spirito.

E’ il momento di riconoscere che certuni modelli sociali imperanti, trae forza dal potere della disarmonia, sorretto dai desideri non esauditi attraverso il conflitto generato dalle paure proiettate, che sospingono gli uni e gli altri ad essere quali non sono.

Il plagio dei falsi modelli, fondato sul disarmonico non discernimento consensuale, si insinua allora nei deboli. Siate misura. JS

Jedi Amonakur 09.03.13 01:12| 
 |
Rispondi al commento

La parabola dei Debiti

Ora vado all'origine del problema: per farvi comprendere meglio da dove nasce. Vi parlerò della preghiera al Padre, per mostrarvi come il senso delle cose, col passare del tempo, dei costumi, dei regni e degli uomini, muti a piacimento di alcuni, al punto di sviare coloro i quali si servono di quello strumento per condurli ad altra sponda.

Qui di seguito trascriverò la preghiera, come essa era detta in Aramaico, chiedendo scusa per l’approssimazione fonetica data da altre lettere, pronuncia e abitudini delle bocche.

Al tempo, era cosi: AWOON. Awoon - Padre Nostro Dwashmaya - che sei ovunque/nei cieli Nithqadash - sia santificato Smakh - il tuo nome Tethey - lascia che venga Malkuthakh - il tuo regno o consiglio Nehweh - lascia che si compia Seweeyanakh - la tua volontà o desiderio Akana - così come Dwashmaya - in cielo o nell'universo Ap - anche Barah - sulla terra Haw-lan - dacci o procura per noi Lahma - il pane Dsunqanan - per il nostro bisogno Yaumana - di giorno in giorno Washwok-lan - e perdona a noi Haubain - le nostre offese Akana – così Dap – come Hnan – noi Swakan - abbiamo perdonato L'hayawen - coloro che ci hanno offesi Wla - e non Taalan - lasciarci entrare L'nisyona - in tentazione Ella – ma Pasan – liberaci Min-bisha - dal male o da errori Mitol – perché Ddeelakee - tuo è Malkutha - il regno Whaila - e il potere Wtishbohta - e la gloria La-alam - per tutti i secoli Almeen - dei secoli Amen

Al tempo dei Romani, fra le due versioni dei Vangeli di Matteo e di Luca, venne scelta quella che parlava di “Debito”.

Questa accezione però allora come oggi, si discostava massimamente dalle concezioni del tempo in quei luoghi.

La traduzione fu legato piuttosto all’offesa e non al perdono biunivoco degli uni verso gli altri.

Qui è lo scempio.

Il Dio che brama si impossessa di tutto

E nel suo nome privano il mondo. JS

Jedi Amonakur 09.03.13 01:07| 
 |
Rispondi al commento

Non è così, il debito pubblico va pagato, altrimenti come faranno in futuro a prestarti nuovamente dei soldi? Potresti rinegoziare il debito pubblico ogni anno così risolvi i problemi del debito. La trovo una soluzione assurda e irresponsabile, se non puoi pagarlo perchè come dice Beppe Grillo lo stato è fallito, bene, allora non importa rinegoziare niente si annulla tutto il debito e basta, come fanno le aziende fallite , si cambia nome, magari da italia mettiamo il nome "ceraunavoltaitalia" poi però non lamentiamoci se nessuno ci presterà più un euro in tutta l'europa! Non pagare i debiti equivale a rebare

Leonardo 02.03.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dare una piccola idea.....Se noi importiamo un cacciavite.Dalla Cina o dal'India.Lo si può comprare a 20 centesimi.Se lo produciamo noi, ci costa 1.20.Sappiamo anche perchè!!! La manodopera più le tasse....Se facessimo pagare iva.Non al prezzo di 20 centesimi.Ma al prezzo di 1.20.Vedrete che l'importazione si arresterebbe.E aprirebbero di nuovo le fabriche in Italia....Assunzioni massicce per i controlli di tutto il materiale che viene dal estero.Controlli di tutti i Porti, e Aerioporti. Di container e pacchi.Significherebbe migliaia di posti di lavoro....Cosi con i controlli a tappeto,la finiamo anche con la droga e altre cose.....

luigi castiglia 02.03.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Un articolo di Eric Toussaint che potrebbe interessare: http://antoniomoscato.altervista.org/index.php?option=com_content&view=article&id=1175:banche-e-popoli&catid=28:allordine-del-giorno-i-commenti-a-caldo&Itemid=39

un buona pagina facebook: https://www.facebook.com/pages/Movimento-operaio/110562848987368?fref=ts

ciao e buon anno a tutti.

Aëtius Flavius (flavetius) Commentatore certificato 02.01.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Il debito pubblico ha queste proporzioni elefantiache perché si è alimentato di:
1) evasione fiscale
2) di corruzione. Ogni spesa fatta dal pubblico è gonfiata.
3) interessi sugli interessi.
Io come lavoratore dipendente ho sempre pagato tutte le tasse e ne ho pagate più del dovuto grazie agli evasori. Ho pure avuto meno servizi e più scarsi sempre grazie agli evasori ed alla corruzione. Ora devo essere ancora spremuto per ripianare il debito pubblico, sperando che non rubino ancora. Ma vi sembra normale tutto questo? Sarò pure qualunquista ma i soldi devono essere presi da chi gli ha rubati e non ha pagato le tasse, non dai lavoratori dipendenti.

Giovanni Terlizzi, Roma - (Lido di Ostia) Commentatore certificato 13.12.12 19:39| 
 |
Rispondi al commento

L'alternativa che ci sta mostrando il sudamerica e l'Islanda, appartengono ad una storia della cultura diversa da quella europea.L'autodeterminazione dei popoli, avviene solo attraverso la consapevolezza di un cambiamento radicale, prima che economico e politico,soprattutto culturale.A livello europeo, al punto in cui siamo giunti,paradossalmente, c'è solo da augurarsi un vero default (anche se, purtroppo imposto),poichè, solo da questa situazione impareremo,forse, la "cultura della decrescita", secondo la teoria di Latouche che condivido totalmente!!http://popoloalpotere.blogspot.it/2012/10/latouche-il-capitalismo-condanna-il.html

Cristina Rosso 20.11.12 19:36| 
 |
Rispondi al commento

NAZIONALIZZARE le banche centrali.

Pagare il debito "RINEGOZIATO" a tasso dallo 0 all'1% con DENARO VERO STAMPATO DALLA ZECCA.

in questo modo NON si crea inflazione perche il denaro FALSO (quello del debito) gia' circola e ha creato la sua inflazione...basta SOSTITUIRLO con denaro VERO su cui gli stati non devono pagare interessi e NON DEVONO RESTITUIRLO...e' la spirale e'

INTERROTTA!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 20.11.12 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il debito c'e' e quello è sicuro, fatto da noi italiano tramite i politici che hanno preso cattive decisioni.
Il punto è che un popolo DEVE essere sovrano e non può essere il cane al guinzaglio dei grandi speculatori perchè perdere il potere sul propio stato lo trasformerebbe solamente un pollo da spremere.
Io dico è giusto ridare i soldi a chi te li ha prestati ma solo quelli chiesti + un tasso minimo , andando a contrattare ed eliminando gli interessi sugli interessi che non hanno senso di esistere.
La soluzione in caso non si trovasse un accordo è semplicemente il non pagare in quanto un politico non ha il diritto di cedere sovranità che non è sua.
Questa soluzione credo e dico credo perchè non sono un economista starebbe in piedi nazionalizzando le banche e garantendo almeno la quota di debito verso i privati (ovviamente pagata in modo proporzionale dalla comunità).

Borz Vanni 19.11.12 14:22| 
 |
Rispondi al commento

La cosa incredibile è che ci sono ancora italiani che continuano a votare le stesse persone che ci hanno portati a questa situazione, si può essere più stupidi? In realtà non sono stupidi ma solo rincoglioniti da una continua disinformazione dei media che li bombardano 24h al giorno, i più esposti a questo rischio sono gli anziani che fanno poco o niente uso della rete alla ricerca della verità, quindi è una nostra prerogativa e un nostro dovere informarli e fargli capire che il nostro futuro dipende da loro, dobbiamo tutti insieme portare i nostri cari anziani a votare M5S, allora il sistema cambierà e l'Italia sarà salva da questi serpenti velenosi, leggete e informatevi anche attraverso youtube su Rafael Correa, l'amatissimo Presidente dell'Ecuador che ha salvato il suo popolo, un grande esempio di vera democrazia, un grande uomo: http://youtu.be/xOkyrMV-adk

Ciccio S Commentatore certificato 19.11.12 14:14| 
 |
Rispondi al commento

IL SISTEMA DEL TASSO D’INTERESSE COMPOSTO: IL CANCRO DEI PAESI, IL CAVALLO DI TROIA DEI BANCHIERI
I banchieri ed economisti hanno trovato il sistema per arricchirsi più velocemente a dispapito di interi Stati: si chiama tasso d'interesse composto che arricchisce esponenziamente i creditori e contemporaneamente indebita esponenzialmente i debitori Alla fin fine è una semplice ma pericolossima formula matematica: si può semplicemente chiamare formula del tasso composto che prevede il calcolo degli interessi su interessi maturati. Tale formula ha un andamento di una curva esponenziale e quindi anche il debito assume questo andamento. Se si usasse il tasso d’interesse semplice (che ha un andamento di una curva lineare) non si calcolerebbero gli interessi su interessi e quindi ci il debito avrebbe un andamento lineare.
Mentre il debito calcolato con l’interesse composto ha un andamento di una curva esponenziale , il PIL (ossia la ricchezza generata da un paese) ha un andamento di una curva logaritmica: fase iniziale caratterizzata da forte crescita del PIL; fase matura in cui il pil tende a una crescita più moderata e costante.
Quindi si capisce bene che quando un paese si indebita con il sistema del tasso d’interesse composto, con il passare del tempo il PIL, non potrà mai recuperare e coprire l’intero debito.
Si può pertanto concludere che il sistema del tasso d’interesse composto fa si che il rapporto debito/pil tenderà matematicamente all’infinito con la conseguenza che il debito diventa sempre più grande come un vero e proprio cancro, si mangia tutta la ricchezza di un paese rendendo così i suoi cittadini poveri e schiavi.
La soluzione è indebitarsi ma usando la formula del tasso d’interesse semplice in modo che il debito passa essere pagato dalla ricchezza che un paese genera.

Alessandro C. Commentatore certificato 19.11.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Un'altro post di denuncia senza citare possibili soluzioni. Manca il coraggio a questo movimento....

antonio s 19.11.12 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ekabank.org/en/pres.html

alessandro z., rimini Commentatore certificato 19.11.12 13:54| 
 |
Rispondi al commento

ritengo che devono essere garantiti solo i crediti alle famiglie mentre agli stati va corrisposto solo il debito di capitale mentre alle banche usuraie non hanno alcun diritto a riprendere nulla e devono essere trattate come organizzazioni criminali alla stessa stregua della mafia e strozzini.

silenzio 5. Commentatore certificato 19.11.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento


L'unico modo per cambiare in meglio la nostra società è attraverso una riforma del sistema monetario, abolendo le banconote e passando al denaro elettronico, usando il cellulare per pagare/farsi pagare e applicando una tassa fissa su ogni transazione.
In questo modo le tasse le pagano tutti e tutti possiamo pagarne di meno. Anche la corruzione verrebbe ridotta drasticamente.
Uscire dall'euro e tornare alla lira svalutata di sempre non cambierebbe nulla! Per cambiare veramente la politica e l'economia, dobbiamo prima rivoluzionare il sistema monetario. Il cambiamento sarà immediato!

Leggete questo fumetto che è divertente e spiega bene queste cose: www.incorreggibili2012.blogspot.it

paolo ricci 19.11.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare una cosa intimamente legata al debito pubblico. Una cosa che normalmente non viene evidenziata ma che è di enorme importanza. E' ormai noto che l'assenza di una banca centrale che possa battere moneta è il grande problema dell'Euro. Non viene però evidenziato mai il principale problema che questo comporta che non è lo spread, come invece sempre si sente dire. Il principale problema è che gli stati sono costretti a cercare il finanziamento presso altri stati e certamente quelli non hanno a cuore l'interesse dell'Italia. Lo spread, all'interno di questo ragionamento, diventa quindi semplicemente il sintomo della malattia. La malattia è che il 40% del debito italiano (ma generalmente europeo) è detenuto da stranieri che hanno l'interesse a no rendere competitivo il nostro paese.

maurizio bearzatti Commentatore certificato 19.11.12 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il pezzo sul debito pubblico. Non solo mi trovo d'accordo ma ritengo che coscientemente in Europa si siano attuate politiche atte a mettere nelle mani della speculazione internazionale gli stati europei. Monti è una parte di questo meccanismo e ne è prova il suo operato come Commissario europeo. Pochi legano il suo operato all'attuale recessione dell'Europa (e non ne capisco il motivo) ma i fatti sono tutti sul tavolo basta leggerli. Da quando in Europa si applica la ricetta Monti il P.I.L. non cresce, se non in casi particolari (e comunque cresce meno dell'inflazione), e siccome l'inflazione ha sempre, come conseguenza l'aumento della spesa il gioco è fatto, siamo del gatto.

maurizio bearzatti Commentatore certificato 19.11.12 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma io dico le nazioni che fanno parte della comunità europea,che hanno centrali nucleari da smantellare perchè super inquinanti in tutto, non comportano un debito per loro? Quindi facendo il conteggio dei miliardi di euro che servono per smantellare tutto ciò il nostro debito pubblico sarebbe risolto penso.

pescatore lecce 18.11.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Potrebbe essere interessante compilare un elenco dei cento casi più eclatanti e di quanto rappresenterebbero in percentuale di debito pubblico i benefici concessi, grazie alle leggi ad personam, gli incentici speciali, vendite a prezzi stracciati, le principali truffe, alle famiglie dell'entourage che sempre si sono spartite le tasse pagate dai contribuenti (es. Agnelli, Benetton, Moratti, Berlusconi, Riva, Tronchetti Provera, Tanzi, ecc.) e la Chiesa Cattolica.

Enea Bruno Bossio 18.11.12 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Gli interessi questo anno sono di 90 miliardi e il prossimo anno 100. Se si ristruttura il debito, operazione dolorosa ma oggi necessaria, si potrebbe definire(imporre) ai creditori un tasso dell'1% (tasso della BCE a breve oggi).
Su 2000 miliardi di debito fanno 20 miliardi per interessi. Rimborsando 60 miliardi di capitale fanno 80 miliardi. Mantenendo invariato l'importo di 80 miliardi, ogni anno avremo minori interessi e maggiori rimborsi sul debito, in 29 anni si estingue il debito. Nel 2013 avremo un avanzo di 20 miliardi, visto che è previsto un pareggio di bilancio. Cifra per fare investimenti e qualche aggiustamento di spesa corrente. Ulteriori manovre di riduzione di spesa corrente, necessarie per ridurre i costi dello Stato, potranno nei prossimi anni permettere di avere uno Stato autosufficiente.
Passata la bufera inziale poi tutto si sistema.
Continuare a pagare 100 miliardi anno su 500 di entrate significa sacrificare risorse e potrà continuare per qualche anno ma, alla prossima tempesta finanziaria, ci farà colare a picco.
Non è proprio fallimento(default), si rimborsa il capitale, ci arrangiamo a vivere con i nostri mezzi e non chiedere finanziamenti per pagare spese correnti.

Fabio 15.11.12 20:41| 
 |
Rispondi al commento

bisogna fare come normalmente si fa quando una banca diventa troppo esosa e si cerca un'altro istituto di credito che pratica tassi più bassi: BISOGNA CAMBIARE BANCA!! - RIAPPROPRIAMOCI DELLA NOSTRA SOVRANITÀ MONETARIA E INCOMINCIAMO A RIMBORSARE I NOSTRI DEBITI AGLI USURAI. OGNI ALTRA STRADA CI PORTERÀ A DIVENTARE UN PAESE DA TERZO MONDO DOVE IL LAVORO, QUELLO CHE CI SARÀ (SE CI SARÀ) SI PAGHERÀ CON UN PIATTO DI MACCHERONI.

VINCENZO RUSSO 12.11.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

250 miliardi/anno di evasione fiscale più 60 miliardi/anno dovuti alla corruzione. Totale 310 miliardi/anno che sono a spasso solo perchè non si tassano i redditi netti (vedi Australia, ecc.). Conseguentemente, pur di poter scaricare TUTTO, sarebbero i cittadini stessi a pretendere la tracciabilità dei propri pagamenti. Vero che occorre intervenire strutturalmente su quanto indicato nell'articolo, ma è anche vero che con cifre del genere si riuscirebbe ad aggredire efficacemente il debito pubblico. Vi sarebbero poi ricadute immediate quali la scomparsa del lavoro nero e dell'immigrazione irregolare. Fenomeni a vantaggio dalla criminalità organizzata. I cittadini onesti non hanno paura a dimostrare come spendono i loro denari. Ricchi o poveri che siano! Allora? Cosa aspettiamo? CHI aspettiamo? Non davvero questa classe politica e sindacale che da tanti anni ha la possibilità di proporre con forza idee e soluzioni innovative e non lo fà!

FILIPPO GUASTINI Commentatore certificato 04.11.12 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Nella mia famiglia avevamo deciso che nelle prossime elezioni avremmo votato il movimento 5 stelle ma dopo la presa di posizione su Di Pietro vi prego prendere atto che avete già perso 5 voti.

maurizio gori 03.11.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO BEPPE.. ci siamo conosciuti nella sperduta Sciacca (AG) il paese di Marinello di Mannino e...&..un serbatoio di soldi che negli anni hanno sperperato lasciando morire il turismo e l'intera economia della città. Figurati negli anni d'oro, 1^ repubblica nello stanziamento di diversi miliardi per la costruzione di mega alberghi, erano stati stanziati dei milardi per l'acquisto di due Orche marine da adibire ad un parco acquatico, gli alberghi da 10 ne sono stati costruiti 4 ed ora sono in mano dei privati, nel 1984 la Sicilia pagò per gli animali destinati a un parco acquatico da realizzare sulla costa di Sciacca. Il progetto non andò in porto e le orche rimasero per decenni in Islanda.. con i nostri soldi....BEPPE AIUTACI -- PRENDI IN MANO IL RIORDINO DELLE CARRIRE DELLE FF.OO. AVRAI DALLA TUA PARTE OLTRE
250.000 APPARTENETI CHE DA DECENNI SOFFRONO LE ANGHERIA DI GENERALI E SUPERIORI ULTRAPAGATI CHE SOFFOCANO IL COMPARTO....

Piero Maria Savoia 03.11.12 08:59| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,cmq sia non ha molto senso attaccarsi ad uno che sta' affondando... non capisco la tua idea,dopo l'enorme successo in sicilia.sarebbe un bene che tu ci spiegassi il perche',grazie.

luca m., bulagna Commentatore certificato 03.11.12 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Va bene anche Di Pietro....per una buona opposizione al governo contro leggidi m..... fatte solo per fare ingrassare pochi e fare soffrire molti

Valter V., Cesena Commentatore certificato 03.11.12 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Beppe guarda questo video su youtube....
https://www.youtube.com/watch?v=71xl3EdswWg&feature=related

Antonio Munegato 02.11.12 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Per cortesia volete farmi sapere in che modo posso avere conferma della mia iscrizione al M5S?Mifarebbe piacere avere un contatto con Beppe. Sono un professionista per niente giovane, abitante nella desolata Sardegna, ma desideroso di mettere a disposizione una pluriennale conoscenza della macchina della corruzione nelle pubbliche istituzioni (ho rinunciato ad una lucrosa dirigenza e a vere e proprie offerte di partecipazione ad "affari di casta", e non me ne sono mai pentito). Ricavo molte più soddisfazioni dal mettermi continuamente in gioco con la mia professione. Condivido tutti i valori di M5S e sogno un'Italia migliore per i giovani. Se qualcuno mi legge può contattarmi alla casella mail "salvatoresatta@tiscali.it"

Salvatore Satta 02.11.12 21:09| 
 |
Rispondi al commento

HAI ROVINATO TUTTO - VERGOGNA - NON TI VOTO PIU'

TORNA A FARE IL COMICO

paola c 02.11.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto bene sig. Grillo .. ma Di Pietro proprio no... voto perso il mio. Mi dispiace... e come me tanti tanti amici..

lucmar 02.11.12 20:27| 
 |
Rispondi al commento

DI PIETRO è la prova evidente di quanto sia contagiante la malattia infettiva che ammorba l'aria di Montecitorio(magni tu che magno io).E nemmeno quelli che sembrano vaccinati sono del tutto immuni dall'epidemia.
Il dottor Tonino è partito bene attaccando i poteri forti ma anche lui infine ha razzolato male,finendo coll'acqisirne vantaggi e privilegi. Sorta di una "sindrome di Stoccolma"? Ovvero,a furia di perseguire la casta si finisce col simpatizzare con essa?
Per questo vedo la sua ipotetica candidatura al colle con molta criticità. Beppe rivedi le tue posizioni in merito a "Tonino for president".

Bruno B. 02.11.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, Ti seguo da molto, ma solo ora Ti scrivo per la prima volta proprio da quando hai centrato l'obiettivo alleandoci con Di Pietro. E' la soluzione più credibile, la vincente, la più naturale per onestà e prospettiva politica.
Da professionista, cardiologo e medico legale, sono con Te e sono a Tua disposizione per ogni ruolo che Tu dovessi ritenere utile.
Distinti saluti E. Vilei

Erasmo Vilei 02.11.12 18:51| 
 |
Rispondi al commento

non riesco a credere che Beppe legga tutte le mail ma io ci provo.
E' da troppo tempo che si sente dire : è solo un comico. Ma quando parlano i comici tutti, io trovo una lucidezza mentale che gli altri pseudo comici, i politici, non riusciranno mai ad avere. E poi è tanto che i veri comici prima mi fanno ridere e poi mi viene da piangere per la chiarezza con cui ti spiegano le cose più tragiche.Ora io avevo proposto che si facesse un referendum on-line per chiedere agli italiani da chi veramente vogliono essere governati. Di notte prima di dormire penso ad un governo fatto dai Grillo, dai Crozza, dai Benigni, dalle Dandini, Vergassola, Banfi, ecc. ecc. chiedo scusa per tutti gli altri che adesso mi sfuggono.
"Ei ragassi", come direbbe Bersa," con questi spacchiamo il culo al mondo".
Ciao e avanti tutta. Un zeneize du 40.

renato pianciola 02.11.12 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la sponsorizzazione di DI PIETRO da parte di BEPPE grillo,mi vedo costretto a rivedere la mia decione di votare per GRILLO.MA è POSSIBILE che nessuno dei suoi collaboratori ha visionato REPORT.IL di DI PIETRO APPARTIENE ALLA CASTA ,e come tutti i vecchi politici vengono prima di tutto gli interessi personali.BEPPE TI PREGO ANNULLA LA TUA SPONSORIZZAZIONE ED eventuale alleanza con DI PIETRO E L,idv.GRAZIE E SALUTI
.

DO LUIGI 02.11.12 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è che in Italia, da sempre, il rimedio è peggiore del male. Un movimento che parla di punto G (maschilismo sfrenato), che loda Di Pietro (dopo Report) solo per catturare i suoi voti, che coltiva il culto della personalità: bieco populismo. Una domanda: in Sicilia non si muove foglia senza che le mafia non voglia... come mai questo astensionismo altissimo? il grillismo, in questo momento, è necesario ai poteri forti che lo coltiva perfino... E Grillo? Come Di Pietro, Berlusconi e gli altri si sta arricchendo mostruosamente...

giorgio novaro 02.11.12 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Si deve considerare anche la legge dissennata sul pareggio di bilancio, con l'aumento della tassazione imposta dal governo e con la conseguente recessione e diminuzione del PIL il tutto diverra' una chimera e sarà meno fattibile il raggiungimento dell'obbiettivo , si dovrà ricorrere , è inevitabile, a nuove imposizioni fiscali. È il cane di Zenobia che cerca disperatamente di mordersi la coda ma non ci riesce mai. A mio avviso il Paese è fallito il default è l'unica via percorribile se non si esce dall'euro od, in alternativa imporre ai paesi forti della Comunità Europea di adottare un euro forte, e ai paesi maiali un euro debole in modo che si possa svalutare, tale via è sicuramente meno percorribile. Col fallimento dello Stato, sempre più famiglie saranno esposte alla povertà, non sarà solo un fallimento economico, svaniranno la speranza e le illusioni di una vita migliore e ritengo sia la cosa peggiore e non auspicabile. La speranza è quel filo sottile che ci tiene in vita e la fa apparire rosea. Se viene rubata come sta facendo il governo emergeranno la disperazione, la meschinità, l'egoismo e la cattiveria che già occupano nel mondo una porzione rilevante. Come ho già scritto, ho una paura folle di questa Europa avida ed egoista. Europa che sta seminando zizzania ed è stata e lo sarà ancora il frutto marcescente dell'inizio di una guerra, la storia è maestra e i suoi insegnamenti non sono mai e poi mai da dimenticare, le dittature non nascono per caso, emergono proprio dalle crisi economiche non risolte, con le crisi viene a galla la parte peggiore di una società, bisogna investire e dovrebbe essere l'investimento più importante la cultura per metterci al riparo da tali rischi.

arno faravelli, casteggio Commentatore certificato 02.11.12 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Cosa pensate della MMT, la Money Modern Theory?
Se il debito l'avessimo con la moneta sovrana come era con la lira, e come hanno usa e giappone, non pensate che non ci sarebbero stati grossi problemi?

Lorenzo Roccheggiani 02.11.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Utopia e Realtà
Il ricavo ottenuto dagli interessi per un prestito di denaro è l'unico caso al mondo dove per guadagnare una somma di denaro non si deve lavorare, non si deve produrre qualcosa, non si deve progettare un bel niente, non si deve costruire nulla, insomma non bisogna alzarsi tutte le mattine per recarsi al lavoro.
In un altro mondo la chiamerebbero Utopia.

cristiano roberto 02.11.12 13:53| 
 |
Rispondi al commento

La scelta della data del 13 aprile 2013, per il voto in alternativa a quella del 6 aprile 2013 può apparire casuale ma non lo è affatto: votando il 6 di aprile, infatti, i parlamentari alla prima legislatura non rieletti non avrebbero maturato la pensione. Votando invece come stabilito dalConsiglio dei ministri il 13 aprile, ovvero una settimana dopo, acquisiranno la pensione…con una spesa di 350 milioni di euro.in barba alla spending review,
Tutto questo l'ho letto in internet. E' vero? E nessun giornalista ce l'ha detto?

Mariella Prosperi 01.11.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Perchè i partiti ed il governo non hanno nessuna intenzione di diminuire le tasse? Da un lato perchè a loro fa comodo: grandi introiti da parte della macchina pubblica significa soldi da gestire per gli affari interni, per le clientele, per stipendiare gli amici e gli amici degli amici.
Ma uno dei principali, se non il principale, motivo, è che la gestione dei soldi degli altri (le tasse) permette di mantenere il voto di scambio. I politici ed i governi hanno sempre avuto la pretesa di indirizzare l'economia tramite incentivi e sovvenzioni. Naturalmente se il politico sovvenziona un'azienda per farle produrre qualcosa, si dovrà ringraziare qual politico per i posti di lavoro procurati, non l'azienda.
E' lo stesso criterio che seguono le banche: la gente non deve avere soldi propri, altrimenti come fanno le banche a prestarglieli ed a mantenerli sempre in debito verso di loro? In base a questo principio, le aziende devono essere alla fame: non devono essere loro ad offrire lavoro ed ad indirizzare così il mercato dove vuole andare. Deve essere il governo, tramite il politico di turno, a sovvenzionare ora questo ora quello, ed a creare così i posti di lavoro. Ed il voto di scambio è bello e servito: io ti do un posto di lavoro per la mia benevolenza (naturalmente pagato con le tue tasse!) e tu devi ringraziare me, non l'azienda che ti assume, perchè lo può fare solo se glielo permetto io.

Massimo Marsico, Caserta Commentatore certificato 01.11.12 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Quello che propone Grillo si chiama "concordato fallimentare", come dire ai creditori non vi possiamo pagare se non in questa misura, che concordiamo prima. In genere chi esce da un concordato fallimentare è un fallito e difficlmente si riprende, che io sappia. Se questa è la cura, evviva la malattia!

tonio tornio 01.11.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Presidente CONSOB

Oggetto : short selling.

Le vendite allo scoperto dei titoli possono essere vietate per sempre con un provvedimento della CONSOB. Questa attività si è prestata solamente ad attività di ingegneria

speculativa e non ha nessuna valenza economica positiva : distorsiva dell 'attività reale del mercato . Spero voglia accogliere, quanto prima, la seguente istanza.


L'economia reale del mondo sta pagando le conseguenze di un capitalismo sfrenato, lasciato a briglie sciolte. Una finanza che ha perso il ruolo legato all'economia e che è ormai fine a se stessa. Basti far riferimento al caso dei mutui sub- prime americani: che non sono stati l'UNICA causa della crisi. La radice del problema è da ravvisare, anche, in tutte quelle operazioni di breve termine e movimenti speculativi che hanno distrutto il capitale sociale, che continuano a inoculare veleno all'interno del sistema, annullando la fiducia ovunque. Le dimensioni sono drammatiche e la situazione peggiorerà , se verrà lasciato che le operazioni speculative proseguano al ritmo di 3.000 miliardi $ giorno.

L'Italia deve agire su alcune, tra le maggiori, cause della crisi mediante :

REGOLAMENTAZIONE FINANZA:

Servono norme per vietare le vendite allo scoperto dei titoli di stato e delle azioni, come avviene nei grandi paesi europei (v.Germania). Oggi la libertà di azione avvantaggia solamente la speculazione creando forti scossoni alla stabilità economica . Positivo in un mercato degno di questo nome prevedere l’eliminazione dei derivati, dei toxic bond , dei cds ecc. La finanza creativa non lascerà scampo al nostro paese se non si attuano scelte appropriate.

OM 01.11.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Il debito pubblico è il sistema con il quale il SISTEMA BANCARIO (il vero padrone dei popoli occidentali, delle "nazioni moderne e sviluppate...)tiene in ostaggio i popoli.
L'Europa è un pastrocchio fondato sul nulla, se non sul SISTEMA BANCARIO che taglieggia i popoli europei schiavi del SISTEMA USUROCRATICO.

Chi a portato gli stati ex sovrani a questo punto? politici mercenari!

Andrea C., milano Commentatore certificato 31.10.12 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un po di chiarezza sul Debito Pubblico. Strumento creato ad hoc per tenere a scacco tutti i Paesi. Generato, ideato, e voluto dai poteri forti , le solite famiglie, lobby. Un debito improprio attribuito a Noi Italiani. Un debito talmente assurto al quale sembriamo essere condannati a vita, in quanto il tasso di interesse applicato, ogni anno, è di gran lunga maggiore ai denari che può produrre il Nostro Paese. Bisongerebbe corrispondere Loro solo il costo della tipografia che gli stampa i denari, massimo 30 cent a banconota ! In alternativa, dovremmo riprenderci BanKitalia, levare la "K" , e rimettere in produzione la Zecca per farle sfornare il quantitativo di banconote sufficiente a risanare i conti ! Filippo Malagola

Filippo Malagola 31.10.12 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Vi mando un brano del libro "Storia della Mafia" di Salvatore F. Romano su cui meditare a proposito di speed e debito pubblico:..."Secondo il Merlino tali società rappresentavano >.

Paolo Marinelli 31.10.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri in un progamma televisivo ho sentito che in Piemonte e Emiglia Romagna dove il movimento ha due consiglieri in entrambe le regioni la differenza dello stipendio resta a disposizione degli stessi per eventuali spese,non sarebbe meglio metterlo a disposizioni di persone che in questo momento particolare vivono in condizione di disagio sociale è difficoltà economica.E per le eventuli spese ricorrere alla sottoscrizione,si possono cosi aiutare molte persone visto la cifra che rimane a disposizione sarebbe, un segnale forte di un vero cambiamento che in tanti apprezzerebbero visto l'avvicinarsi del natale

giuseppe lepore 31.10.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento

"Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!"

E' una frase di Mario Monti o di Dante Alighieri?

Quando la smetterà Mario Monti di sentirsi nel Palazzo come Dante Alighieri nei gironi del Purgatorio?

mario mario Commentatore certificato 31.10.12 00:16| 
 |
Rispondi al commento

IL FUTURO DELL'ENERGIA E' LA FUSIONE FREDDA DELL'ING. ANDREA ROSSI:
http://www.youtube.com/watch?v=ZGI12A3SWJ4
(video rainews).

L'"Energy Catalyzer" inventato dall'Italiano Andrea Rossi promette di diventare presto un caso internazionale o addirittura una rivoluzione del nostro modo di vivere e di produrre energia. L'"E-Cat" è infatti una piccola "macchina" che sembra trasformare pochi (ed economici) ingredienti in abbondanti chilowattora: bastano pochi grammi di polvere di nickel, una quantità minima di idrogeno ad alta pressione e -- una volta acceso -- il piccolo reattore sembra in grado di produrre energia per mesi e mesi. Il suo inventore non ha ancora rivelato i segreti del processo ma numerosi test hanno confermato che l'energia misurata non può essere il frutto di alcun processo chimico. "Per esclusione deve trattarsi di un processo di tipo nucleare", hanno scritto due autorevoli fisici svedesi che hanno assistito a uno dei test. "Se davvero funziona vale il Nobel", dice a Rainews il Presidente del Comitato energia della Reale Accademia di Svezia Sven Kullander.

Mr. Fusion Commentatore certificato 30.10.12 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Secodo me i discorsi stanno a zero, l'unica soluzione sarebbe quella di congelare per qualche anno gli interessi.

Vittorio A., Genova Commentatore certificato 30.10.12 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Davvero un interessante blog.. Mi piace molto

Come guadagnare 1200 euro 30.10.12 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Il debito pubblico italiano avrebbe potuto essere pagato in parte appunto attraverso patrimoniali e dismissioni il che ci avrebbe sottratto dagli attacchi spread.Monti invece ha preferito aunentarlo...

Questi dati possono integrare quelli dell'interessante articolo.:
-uno studio del World Institute for Development Economics Research (Istituto Mondiale per la ricerca sull’economia dello sviluppo) evidenzia che la metà inferiore della popolazione mondiale detiene circa l’1% della ricchezza globale,
-secondo il più recente “Global Wealth Report” di Credit Suisse, lo 0,5% di persone più ricche controlla più del 35% della ricchezza mondiale .Il 2% delle persone più ricche detiene più della metà di tutto il patrimonio immobiliare globale.Anche secondo "The Economic Collapse" la ricchezza diventa sempre più concentrata nelle mani di pochissimi, ed il ceto medio sta scomparendo anche nelle nazioni benestanti come gli Stati Uniti...

-uno studio, diffuso dall'Observer e realizzato, per il gruppo Tax Justice Network ,da James Henry, esperto di tassazione ed ex capo economista della società McKinsey dicono che i capitali evasi e nascosti nei paradisi fiscali ammontano ad una cifra compresa tra 21000 e 32000 miliardi di dollari. Le stime a cui è arrivato Henry derivano dall'incrocio di diversi dati, da quelli della Banca per i regolamenti internazionali, a quelli del Fondo Monetario Internazionale.
E’ stato calcolato che basterebbe il rientro dei super-capitali evasi per azzerare l’attuale crisi europea del debito...


Angelo Mazzoleni 30.10.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Sentite un po', dato che anche il sottoscritto ha criticato questa storia delle candidature condizionate, vorrei rassicurare tutti sul fatto che io non voglio candidarmi a un emerito cazzo. Da iscritto al M5S(iscritto 3 anni fa, probabilmente tra i primi cento) ho espresso un'opinione basata sul concetto di partecipazione democratica inclusiva; nulla di più, nulla di meno. Avete rotto i coglioni con queste generalizzazioni: mi è bastato un ventennio del nano!
Questa regola delle candidature amputa il concetto di reale partecipazione inclusiva, l'ho detto e lo ribadisco. Sta cazzo di abitudine d'insinuare sempre la malafede degli altri per partito preso è una pratica becera che ha contribuito non poco a ridurre questo cazzo di paese nelle condizioni in cui è ridotto e credo sia giunto il momento di finirla!

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.10.12 13:56| 
 |
Rispondi al commento

SIETE FORTISSIMI ALLA FACCIA DEI POLITICI CHE CONTINUANO A SNOBBARVI.
Ma non hanno ancora capito che la gente non ne puo' piu' di promesse inevase,di corruzione e mancanza di etica?
Che schifo ci mancava solo Di Pietro,che figura a Report.
Per come la vedo alle prossime politiche il mio voto ve lo giocate voi e, se si dovesse candidare per la Sardegna, Matteo Renzi.
Mandate a casa i corrotti e gli inetti ve ne prego.
Eliminate le super pensioni, le indennita',le regalie, di quelli che non hanno mai lavorato e che dall'alto de proprio scranno dicono che dobbiamo fare sacrifici.Andate avanti.Letizia

LETIZIA PIGLIARU 30.10.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

quello che più mi dispiace è che anche se saremo il primo partito in italia non potremo mai governare questo paese e fare le leggi che più ci interessano come quella sul parlamento pulito... perché loro saranno compatti contro di noi, uniti da destra a sinistra in barba a tutte le ideologie a cui essi "dicono" di appartenere.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 30.10.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARTE 2: Forse che ha un potere illimitato? Forse che le competenze attribuite sono "in bianco"? Voglio pensare che non sia così, e voglio anche credere che il Movimento 5 Stelle e Beppe Grillo conoscano l'enorme e incolmabile differenza che passa tra un potere inserito in uno stato di diritto (che prima ancora di essere una forma organizzativa è un approccio mentale) e i poteri invece di un gruppo neonato che non vengono specificati adeguatamente, ma lasciano enormi vuoti legislativi prima ancora che democratici. E' questa è una nota stonata, molto stonata, per un Movimento che si è sempre definito democratico e vuole fare della democrazia diretta e partecipata il suo punto di forza. Spero che il tutto sia solo dovuto ad una scelta errata delle parole da usare, e che Beppe Grillo capisca l'errore commesso e vi ponga rimedio in qualche modo. Il Movimento 5 Stelle è un'idea fantastica che può davvero cambiare, e concretamente, questo Paese. Accade per la prima volta nella storia repubblicana che una forza politica abbandoni i classici canoni dei partiti politici e vuole mettere al centro il cittadino. Questi vistosi scivoloni rischiano di far perdere credibilità e consenso. Il prezzo da pagare sarebbe altissimo, si distruggerebbe un'occasione irripetibile, forse l'unica prima che l'Italia sprofondi nell'odio e nella violenza.

Antonio Gigante 30.10.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 1: Nell'ultimo post pubblicato sul sito "Il blog di Beppe Grillo", si possono leggere le linee guida per le prossime elezioni politiche. Innanzitutto viene nominato per la prima volta e palesemente il nome di Casaleggio, facendo intendere, e non facendone più un mistero, che anche lui concorre e partecipa alle decisioni politiche, quando invece fino a ieri si diceva che era un semplice collaboratore o amico di Beppe Grillo (lo scrisse personalmente Casaleggio in una lettera). C'è da domandarsi, dunque, per quale motivo solo ora viene indicato ufficialmente come parte attiva. Tuttavia è un aspetto trascurabile rispetto a quello che ho letto dopo. Tra le varie istruzioni si può infatti leggere che i candidati devono riconoscersi nel Programma del MoVimento. E fin qui nulla di strano. E' ovvio che dei candidati debbano identificarsi negli ideali di un movimento politico nel momento in cui decidono di farne parte e candidarsi nelle sue liste. Quello che invece suona a dir poco strano, è che gli stessi debbano anche riconoscersi "nel capo politico Beppe Grillo". Questa locuzione viene ripetuta anche un'altra volta all'interno del post, quasi a voler sottolinearne l'importanza, o quasi a volerne fare una condizione necessaria per la candidatura. Anche qui non si può fare a meno di notare che fino a ieri Beppe Grillo mai si era definito un capo politico, ma un "megafono", un "portavoce", un "aggregatore", e anche qui è lecito chiedersi perché solo oggi abbia deciso di cambiare denominazione e decidere di mettere nero su bianco che egli è un "capo politico". Tralasciando per un attimo tutte le ombre storiche e le derive orrorifiche che l'uso di questo termine comporta anche al solo nominarlo, quel che bisogna chiedersi è quale sia la portata e la funzione di una tale carica, dal momento che non viene specificato in nessun documento o statuto. E chi si riconosce solo nel Movimento, ma non in Beppe Grillo? Al rogo? E come si fa a distinguere chi si riconosce e chi meno?

Antonio Gigante 30.10.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Perchè voi ragazzi non studiate un pò quello che stanno facendo Mosler & co.? c'è stato un convegno a Rimini e nessuno ne parla.. eppure è il punto cruciale di tutto il post di Grillo.

http://www.youtube.com/watch?v=z17gVS4NUgA

una forza politica come il m5s DEVE conoscere e farsi promotrice di implementare in Italia questo genere di economia che può salvarci. potremo fare degli errori, ma dopo tutto quello che abbiamo passato possiamo benissimo affrontare qualche ostacolo sula strada che porta alla salvezza, a patto di uscire dal pantano nel quale ci hanno ficcato 50 anni e più di neoliberismo.

manuel marchese 30.10.12 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo Cancelleri su Rainews .
Chiaro , efficace e anche simpatico che non guasta.
Ora Crocetta forse non ha ancora ben capito che non riuscirà a governare con i seggi a disposizione credo che al primo ostacolo si ritornerà al voto .
Noi dobbiamo restare fermi sulle nostre posizioni e non scendere a compromessi con nessuno ma dare indicazioni precise se vogliono il voto sulle leggi proposte.

Forza M5S

andrea vianello (democrazia diretta), ca' savio Commentatore certificato 29.10.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe. Cancelleri, i ragazzi del M5S Sicilia e tutti coloro che hanno messo la doppia croce... al posto giusto.

Adesso possiamo sognare !!!!!

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 29.10.12 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Dopo gli enormi sacrifici inflitti dal Governo "Tecnico" Monti i problemi economici Italiani non sembrano per niente migliorati anzì i numeri parlano chiaro, ma a quanto pare quelli finanziari si per la felicità delle banche italiane e europee.
Ma perché non ci documentano il fine dei nostri sacrificati quattrini?
Ma allora in questo nostro Stato ancora definito "DEMOCRATICO" chi avrebbe voluto questo Governo di "Tecnici" ignari alla totalità degli Italiani?
Vi invito a vedere un video su Monti di circa un anno fa, forse l'annuncio di un presagio preoccupante che sembrerebbe realizzarsi.

Il video al link:
http://www.ilpost.it/2011/11/22/complotto-mario-monti/

Tutta la vecchia politica fa paura e nonostante la triste realtà che stiamo vivendo, c'é ancora chi crede in quella politica che con false promesse ci sta manipolando per il raggiungimento di obbiettivi oscuri.

M. P. 29.10.12 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Il Tg3 delle 14.20 da il M5S come il partito più votato,idem su Rainews delle 15. Cancelleri,pur risultando al 3° posto, pare in rimonta.
Certo sull'onda della partecipazione popolare ai comizi di Beppe avevamo tutti sognato una vittoria travolgente su tutta la linea,ma anche così mi sembra che il risultato sia eccellente e al di là delle più rosee aspettative,considerando la cultura politica e il senso civile (pressoché nullo)di questo sfigato paese.Quindi io tenderei a vedere il bicchiere mezzo pieno (e un po' di +) anziché mezzo vuoto. Personalmente,vivendo in una delle città più borghesi e reazionarie d'Italia,farei i salti di gioia per un risultato del genere. Pensate che - nonostante tutto lo schifo che ha fatto e continua a fare - Scajola si permette ancora di passeggiare per la città (scortatissimo!) e una marea di imbecilli si picchia per andargli a stringere la mano!!! La Sicilia al confronto è un covo di giacobini!
Speriamo che a fine scrutinio il risultato del M5S
si riveli ancora migliore,e se pure non avrà i numeri per governare sarà comunque in grado di riscuotere ulteriore consenso,denunciando le contraddizioni di questo potere antidemocratico e corrotto,promuovendo progetti intelligenti e nuovi.
Se poi,alla fin dei conti,gli attivisti e gli scrutatori avranno il fondato sospetto che ci siano stati dei brogli,sarà doveroso pretendere un riconteggio dei voti.
Pertanto il BOOM c'è stato,e credo che tutti l'abbiano sentito.
SURSUM CORDA,BUONA GENTE!

francesco ., imperia Commentatore certificato 29.10.12 16:26| 
 |
Rispondi al commento

@alessandro 14:38

tu idiota, scrivi di siciliani intelligenti, quelli che per il 60% no è andato a votare, scrivi che noi non li avremmo convinti, chiedendo voti, ma brutta testa di cazzo, cerebroleso, se non hai sentito Beppe dire, che prima di votarci, di pensarci bene, perchè allo stesso tempo prendevano una responsabilità verso se stessi?
Ma tu che invochi, una nostra PRESA DI COSCIENZA, per aver perduto, come per il resto delle informazioni che hai trascritto, sei una merda maleodorante, ipocrita, falso, trasformatore della realta a tuo interesse, oppure come sostengo a causa della tua deficienza, non capisci un cazzo, poveretto e in 8 ti sono andati dietro, poverelli.
Quello che ha ottenuto il M5S in Sicilia è di una enormità, paragonandolo all'influenza e possibilità di voto di scambio degli altri politicanti tradizionali, negarlo e sostenere che avremmo FALLITO é vergognoso e falso, scorretto, ingiusto, vigliacco, indegno. Certo che avrei preferito una vittoria schiacciante, ma non si può negare il miracolo, e forse senza di noi l'astenzionismo sarebbe aumentato di altri 10/15 punti percentuali come dice Travaglio. Dunque alludi a quale presa di coscienza, quella che voi siciliani manifestando con il non voto di essere dei totali deficienti perchè così facendo avete regalato ad una minoranza il governo dell'isola? Noi non dobbiamo provare vergogna per quel 60% che la pensa come te e che evidentemente è deficiente ed analfabeta quanto te, e ora se lo farà impiantare nel culo alla grande da parte della minoranza che furbescamente si è tappata il naso, continuando a votare la vecchia e riciclata partitocrazia di condannati e ladri, se questa è l'intelligenza collettiva dei votanti e non votanti, la verità é una sola la maggioranza degli astenuti e votanti partiti ricolmi di condannati be quelli che si debbono porre delle domande sono questo totale di siciliani, quelli che ci hanno votato hanno le idee chiarissime d hanno compiuto un miracolo.

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro uno che ha fiutato bene l'affare, ha capito come funzionava la politica ed invece di farli arrestare si è unito a loro (tutto legale)ma moralmente uguale agli altri.

giovanni 29.10.12 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro, hai l'aria di una persona onesta. Fai pulizia delle mele marce e unisci le tue forze al Movimento 5 Stelle.
Insieme per essere più forti.


IDV ?

Come si dice: “il più pulito ha la rogna”?!
Egregio Antonio Di Pietro?! Anche considerati i tristi precedenti, faccia pulizia radicale anche all’ interno del Suo partito, se è possibile … In alternativa, sia coerente, e sciolga il partito IDV, sempre più simile a tutti gli altri partiti della vecchia politica, (a proposito di gestione dei soldi pubblici), e confluisca eventualmente nel “Movimento 5 Stelle”, unico movimento che fa “Politica” senza finanziamento pubblico dei partiti!

Fuori i soldi dalla politica! La politica deve essere solo una forma di volontariato,e non un lavoro retribuito.

http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-35259be1-d161-443e-b23e-0b92e07f0dce.html

Devono restituire il maltolto, ove accertato.

EVOLUZIONE E CAMBIAMENTO !!!

Lux Luci 29.10.12 15:28| 
 |
Rispondi al commento

A mio avviso chi compra debito pubblico di un paese in difficoltà irreversibile, è uno strozzino o è un giocatore d'azzardo e comunque un cattivo investitore se è in buona fede.

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 15:27| 
 |
Rispondi al commento

se non siete capaci di proposte rivoluzionari, non fate i rivoluzionari, semplice e chiaro


la maggioranza degli italiani ha capito il trucco e non vuole sostituire uno da 10 mil euro con uno da 2500 euro perchè cambia poco o nulla

si deve andare per abolire le istituzioni inutili e basta, la regione sicilia è l'emblema della loro inutilità,

sono rimasti quattro gatti a spartirsi voti e poltrone,

e qualche decina di milioni di cittadini PAGA !!!

Alex Scantalmassi 29.10.12 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Evidentemente la maggioranza degli aventi diritto al voto, oltre il 50%, non crede più giustamente nell'utilità di queste istituzioni fallimentari e mangiasoldi ma non ha trovato un movimento capace di interpretarne le istanze.

qualcuno dovrebbe farci una riflessione costruttiva, siamo mica qui per pettinare le bambole

saluto

Alex Scantalmassi 29.10.12 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Vediamo quanti voti liberi ci saranno in Sicilia....Al netto di quelli ritenuti "nulli" da verificare.

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Stanno usando questo fantomatico debito pubblico unitamente ai termini ad esso correlati (spread ecc..)come dei Fantasmi creati ad arte per spaventarci e costringerci ad accettare ogni "condizione, ogni ricatto" incutendoci la paura del peggio ma...quale peggio?, se consideriamo che l'euro è una moneta che non ha garanzie di proprietà nazionali ne corrispondenza di valore in oro, peggio di così...!!!
Siamo ricattati per un debito che da dove arriva lo sanno solo LORO per cui devono risponderne LORO, perchè il Popolo, la gente se li paga i suoi debiti e se non li paga ne risponde, eccome,
poi l'euro, quei pezzi di carta che hanno deciso di stampare in associazione tra di LORO e, con i quali, da subito, c'hanno scippato metà dei nostri risparmi...quindi, con Tutto Questo e il Tanto Altro che ci stanno... propinando...
è ora di dirgli che noi il debito, se mai c'era, l'abbiamo già strapagato!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 29.10.12 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Movimento Cinque Stelle 13 seggi


http://www.elezioni.regione.sicilia.it//rep_8/ripartoSeggi.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.10.12 15:11| 
 |
Rispondi al commento

I debiti vanno onorati, ma i creditori devono capire che senza la ripresa economica ciò è impossibile. Quindi, anche per il loro interesse, sarebbe meglio che momentaneamente venisse congelato sino al ritorno del periodo di congiuntura favorevole .

Pietro Manghina 29.10.12 15:08| 
 |
Rispondi al commento

scusate se dirò una cosa forse già detta ma perchè i soldi dei rimborsi elettorali che spetteranno agli eletti nel m5s non vengono riscossi x intero e la parte superiore ai 5000 lordi(desinata ai cons.) vada ad alimentare un fondo da destinare in beneficenza o altro in piena trasparenza vorrei vedere se anche i consiglieri eletti con le altre coalizioni rinuncerebbero al loro 75% di paga!!!

stefano travaglini 29.10.12 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Cari giornalisti che state scrivendo "M5S partito più votato:
avete commesso l'ennesimo errore:

il M5S NON è un partito,

ma un movimento di cittadini che usano il cuore e il cervello.
Se ancora adesso non riuscite a cogliere la differenza,
la colpa non è del M5S né dei Siciliani.
Un bel esame di coscienza da parte vostra sarebbe salutare.

In ogni caso:

GRAZIE ai Siciliani onesti e coraggiosi:
gutta cavat lapidem.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 29.10.12 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco questa aria da funerale. In una regione dove notoriamente il voto di scambio è la condizione necessaria e sufficiente per vincere le elezioni (e i piddini questo lo sanno bene e sono afferratissimi su questo tipo di vittorie) il movimento 5 stelle diventa il primo partito regionale senza vendere mezzo posto da impiego pubblico. Fanno ridere quelli che vengono a smerdare sul blog parlando di democrazia e libertà e poi sono gli stessi pennivendoli che censurano i commenti nei giornali o i militanti dei partiti che fanno il servizio d'ordine per menare quelli che protestano. Se in Sicilia siamo al 17/18 % senza unirci come fanno gli stronzi nella stessa tazza figuriamoci cosa succederà ad Aprile.
Un'ultima nota a chi non è andato a votare. Carissimo astenuto non occuparti pure della politica tanto la politica si occuperà come al solito di te ovviamente se sei un intoccabile che viaggia in BMW e hai bisogno, come quella puttana di spione di Ferrara, di vedere due suicidi al giorno per dire che ce la crisi il discorso appena fatto non ti tocca...per il momento, ma mai dire mai...

rigor mortis, milano Commentatore certificato 29.10.12 15:07| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Sono tanto contenta che non vi ritroviate i FLI in parlamento siciliano, una preghiera perchè scompaia anche il SEL e saremmo già a buon punto, Fini e Vnedola non li sopporto, hanno una supponenza e una intoccabilità peggio di berlusconi, a loro tutto è permesso, manco i soldi degli avvocati per difendersi spendono. Vendola cosa aspetta dimettersi e fare andare a elezioni la regione? Si crede un santo meglio di Formigoni?

carla g., padova Commentatore certificato 29.10.12 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Il servizio di Report fa infuriare l'Italia dei Valori
Dopo la puntata di ieri sera, l'Idv attacca: "il servizio è scorretto e denigratorio"

La puntata di Report di ieri sera, "Gli insaziabili", ha scatenato l'ira dell'Italia dei Valori, il partito nel mirino dell'inchiesta dei giornalista del programma condotto da Milena Gabanelli. L'inchiesta di Sabrina Giannini ha puntato il dito sui bilanci dei partiti: un sistema fuori da ogni controllo e che negli anni ha divorato miliardi di euro provenienti dalle tasche e dai sacrifici dei cittadini. Puntuale è arrivata la replica dell'IDV, che riportiamo di seguito, direttamente dal sito del partito.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.10.12 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo dicevo io che .....
E' PIENO DI STELLE IL CIELO SOPRA LA SICILIA!!!!!!
Ma perchè nessuno mi crede??
Amici possono annullare le schede ma non possono annullare le stelleeeeee!!!!!!
Perchè le stelle, quelle brillano di luce propria e pertanto sono irrangiungibili per i corrotti!
Eppoi come cazzo si fa a spegnere una stella?
Dunque fammi guardare questo splendido cielo....
Ecco Cassiopea, quella a forma di W è là, il carro dell'orsa maggiore è più giù, l'epleadi sono un pò più in qua e al centro c'è quella costellazione, mai vista prima, è la più luminosa di tutte, è a forma di V, cazzo... ma quelli siamo noi!
E' PIENO DI STELLE IL CIELO OGGI,.....E SI E' AGGIUNTA UNA SPLENDIDA COSTELLAZIONE E' A FORMA DI


V
V V
V V
V V
V V
V

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 29.10.12 15:01| 
 |
Rispondi al commento

C'è ci scrive di votazioni precedenti in Sicilia senza registri compilati?
Vorrebbe dire che forse sono le prime con un po' di lagalità presente solo grazie ai grillini?
Ma allora se c'è chi sa a cosa serve invalidare solo le elezioni del Molise o abruzzo o chi che sia?
E Formigoni si dimette per i voti della mafia ad uno del partito? Ma che cavolo di governo ha avuto la Sicilia fino ad ora? Sono allibita se c'è chi vede registri bianchi e schede bianche buttate e non dice niente.

carla g., padova Commentatore certificato 29.10.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Lerner :" il Gabibbo al potere ( Grillo) solo per sfregio?"
- Non amo il turpiloquio , ho rispetto anche per l'ultimo degli esseri viventi,anche quelli più repellenti come i vermi . Ma un sonoro VAFF.... non riesco a trattenerlo !

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi se scrivo tanto, ma sono un pensionato e mi piace navigare nella rete. Se avete tempo e voglia per cortesia su Google guardate questo video ''COSA C'E DIETRO MARIO MONTI'' dura 2' e 28'' ditemi cosa ne pensate. Lo trovo interessante, se e' vero come dicono e' da dire il rosario tutto il giorno perchè ci salvi dal maligno. Forza Grillo prima o poi ce la faremo,basta avere pazienza. Per cortesia guardatelo. Saluti a tutti.

Anto Sist, Pordenone Commentatore certificato 29.10.12 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Cosa è cambiato?
Altri forestali da assumere.

giovanni 29.10.12 14:51| 
 |
Rispondi al commento

PALERMO 333 SEZIONI SU 600
CROCETTA 23,84%
CANCELLERI 23,19%
MUSUMECI 22,73 %

LISTE PROVINCIALI
MOVIMENTO 5 STELLE 19,3%
PD 11,85 %
PDL 9.93%
UDC 8.4
IDV 6,45
SEL - VERDI - FDS 3.93

Yves ., Milano Commentatore certificato 29.10.12 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Molto meglio un 2° o 3° posto per farsi le ossa in una regione così "difficile" come la Sicilia e capirne i problemi.La vittoria arriverà alla prossima tornata. Questo è già un gran risultato.
Grazie, GRILLO.

Chiara Luce 29.10.12 14:48| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci risiamo,
ari-ecco un vendola, per esempio, che si arroga il
diritto di dire che solo lui e qualcun altro puo' rientrare nella definizione di Politica,,,,,
.....
Caro vendola, abbiamo già alcuni "Ordini" da cancellare....!
perchè ti arroghi il diritto di dire che il M5S non è politica?
Ma chi sei tu per Definire?
Ma la vuoi far finita?
Stai diventando "arcaico" non più solo "superato"...

non facciamoci caso
solo cosi per sfogo
Ti auguro di "cambiare"!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 29.10.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento

si perdesse sempre cosi ...

niamo suppo Commentatore certificato 29.10.12 14:43| 
 |
Rispondi al commento

http://tg24.sky.it/tg24/speciale_elezioni/2012/regionali/risultati_sicilia.html?gclid=CJ-zxraqprMCFVGhzAodwAwAZw

Primo dato che salta all'occhio é che il Movimento 5 Stelle si trova al primo posto come partito in questo momento con il 14,6 % prima del Partito Democratico Crocetta presidente al 13,6.


Cmq sia, primi o secondi va bene lo stesso, dopo anni di anestesia la gente si stá svegliando, é questa la cosa piú importante.

enzo z., germany Commentatore certificato 29.10.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento

L'italiano intelligente è un tipo orgoglioso e convinto delle proprie idee e di quello che fa, a prescindere dalla loro validità.
Se lo insulti, lo strattoni, lo censuri, annulli la sua parola e le sue idee, se non ti confronti con lui, sei destinato a non averlo al tuo fianco.
L'italiano intelligente,cosi come è giusto,è diffidente.I fedayn, come voi poche decine che ogni giorno scrivete su questo blog assecondandone la censura, non hanno bisogno di confrontare idee,non hanno bisogno di prove,credono e seguono,offendono gratuitamente chi la pensa diversamente da loro e trovano sempre un evidente complotto quando qualcosa non va come si aspettano.
Grazie a Dio la Sicilia ha dimostrato che in Italia i devoti sono solamente circa il 60% del 47% degli elettori.E dico grazie a Dio perché questo significa che c'è un buon 70% dell'intero corpo elettorale a cui poter chiedere la fiducia di un voto.
Oggi vi interrogate di brogli, date ai siciliani dei perdenti e degli stupidi,invece di domandarvi una cosa semplicissima: Perché non si è riusciti a convincerli?Sono loro stupidi o io ho qualche colpa che nonostante tutto questo schifo non sono riuscito a convincerli che c'è un'alternativa?
Parlate di movimento ma chiedete il voto come farebbe un qualsiasi partito,parlate di democrazia e su questo blog si censurano commenti di critica,si parla di giovani candidati incensurati dalle mille idee e si sente e si vede solo Grillo.
Invece di essere tristi mettetevi in discussione,mettete in discussione la fantomatica democrazia orizzontale del m5s,mettete in discussione il modo con cui vi ponete a chi non vive nei recinti di internet o di questo blog,mettete in discussione l'assolutismo del leader.Se si sapranno dare risposte intelligenti a questi aspetti vedrete che il m5s prenderà molti ma molti voti da persone altrettanto intelligenti che sono li da mesi ad aspettarle queste risposte.

Alessandro 29.10.12 14:38| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Comunque vada è già un trionfo e non è un voto di protesta ma la volontà di consegnare la regione come pure sarà per la nazione in mano a persone oneste.

Teufel 29.10.12 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Bersani-Gargamella "non ha paura" del successo del M5S.
Non solo ma, magnanimo, trova anche qualcosa di buono nelle proposte del M5S.
Io se fossi in lui invece avrei paura, eccome.
Il tempo non è solo galantuomo è anche un boia spietato.
E il tempo è con il M5S !!
Quando i cittadini, nonostante questa informazione pedante supponente e falsificata, si accorgeranno che possono far senza mediatori sarà dura spiegare l'utilità del PD, dei partiti come di qualunque altra chiesa.
Ancora si sente arroganza, l'arroganza di chi si sente un gigante ma non vede i suoi piedi di argilla.
La vittoria in sicilia è solo la testa di ponte di un vasto programma che non prevede nè ritorno nè compromessi, anche perchè alternative non ce n'è.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 14:33| 
 |
Rispondi al commento

SARA TOMMASI E GABRIELE PAOLINI FANNO FILM PORNO
ROMA – Sara Tommasi “is coming back”. Ormai è ufficiale che dal primo di novembre sarà distribuito il nuovo film firmato Dive&Star ed FM di Sara Tommasi dal titolo “I soliti noti“. Il nuovo film diretto dal regista Max Bellocchio, è ambientata in un lussuoso castello nei pressi di Napoli.

Nel cast dei “I soliti noti”, assieme a Sara Tommasi ci saranno le scene di Luca Tassinari, ex concorrente della “Pupa e il secchione” (la cui vignetta dovrebbe intitolarsi “Le pupe e il nerchione”), di Gabriele Paolini, il disturbatore televisivo per eccellenza la cui scena dovrebbe intitolarsi “Un Italiano vero” ed infine il girato di Remo Nicolini. Nel cast femminile del nuovo film ci saranno anche Giada Da Vinci, l’attuale compagna di Michelle Ferrari, e Baby Marilyn.

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 29.10.12 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono un sostenitore del M5S, ma Francesco Russo ha ragione. Il movimento ha bisogno di qualcuno che di economia ne capisca un qualcosina perchè la teoria che sono i mercati che speculano e ci stanno affossando è assolutamente ridicola.
E tutta l'analisi è semplicistica e totalmente fuorviante! Scusate....

matteo mistrali 29.10.12 14:29| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma certamente il voto disgiunto ha favorito il più conosciuto crocetta ,ma il voto di lista ha premiato il m5 stelle ed essere il primo partito in sicilia  dal nulla scusate se è poco!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Gaetano C., Leonforte Commentatore certificato 29.10.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento

A tutti quelli che in Sicilia hanno votato PD/PDL
GRAZIE PER L'OMAGGIO A FALCONE
GRAZIE PER L'OMAGGIO A SUA MOGLIE
GRAZIE PER L'OMAGGIO ALLA SUA SCORTA
GRAZIE PER L'OMAGGIO A BORSELLINO
GRAZIE PER L'OMAGGIO ALLA SUA SCORTA
GRAZIE PER L'OMAGGIO A CHI SI E' SACRIFICATO PER VOI!

maurizio p., parma Commentatore certificato 29.10.12 14:25| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOTO ELETTRONICO SUBITO VOTO ELETTRONICO SUBITO
VOTO ELETTRONICO SUBITO VOTO ELETTRONICO SUBITO
VOTO ELETTRONICO SUBITO VOTO ELETTRONICO SUBITO

PER PREVENIRE BROGLI ELETTORALI IN FUTURO, OK ?

Chiara Luce 29.10.12 14:24| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo articolo è una preziosa fonte di umorismo. Ringrazio gli autori che ci hanno regalato qualche momento di ilarità, che di questi tempi è merce rara.
Segnalerò a Perle Complottiste e voterò sicuramente per voi perché vinciate il Perlone 2012. Lo meritereste proprio! In bocca al lupo, con tutto il mio sostegno!
fR

Francesco L. Russo (frarussolo) Commentatore certificato 29.10.12 14:22| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro il perchè credo vero?

Miccichè ...piazze vuote ...15%
M5S piazze stracolme .......17%


Miccichè non aveva nulla da dare, aveva già dato.
A voi che lo avete votato, dal cuore: CREPATE

Alex . Commentatore certificato 29.10.12 14:22| 
 |
Rispondi al commento

http://risultatielettorali2012.comune.palermo.it/regionali/htm/sez_82053.htm?tmptoken=201210291355

A Palermo:
Voti non validi : 5937 (5.56%)

Sempre più strano, le schede nulle sono uno dei primi partiti!!!!!!!
Occorre riconteggio.
Qualcuno ha il dato regionale?

claudio 29.10.12 14:20| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Fino a quando c'è ancora gente che vota PD, PDL, UDC, che cazzo di cambiamento vogliamo ottenere?

Sono solo un inguaribile ottimista, prutroppo.
Andate a fare in culo, mafiosi del cazzo!

Alex . Commentatore certificato 29.10.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

PALERMO 273 SU 600 SEZIONI
CANCELLERI AL 23.01
SUPERA MUSUMECI 22,73
CROCETTA 24.00

Yves ., Milano Commentatore certificato 29.10.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento

grillini, adesso non iniziate a fare come gli altri partiti: abbiamo vinto

Felice Sciosciammocca Commentatore certificato 29.10.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso non è il momento di governare ma di sfasciare tutto...d adesso si è in regione si fa opposizione dura dirissima..niente passerà

siciliano sugnu Commentatore certificato 29.10.12 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Gutta cavat lapidem.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 29.10.12 14:16| 
 |
Rispondi al commento

troppe schede nulle,inviare subito richiesta riconteggio!

sfolla teorie 29.10.12 14:15| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=hvnle2icixo

non si pensa una cosa semplice senza il 18% del M5 Stelle l'astensionismo in Sicilia sarebbe stato invece che del 52% il 70%

siciliano sugnu Commentatore certificato 29.10.12 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Miccichè ...piazze vuote ...15%
M5S piazze stracolme .......17%
?

cimbro mancino Commentatore certificato 29.10.12 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'unica cosa che succedera' entro primavera e' il pagamento dei rimborsi elettorali per questa inutile tornata.

poi si andra' al commissariamento.

detto questo, quelli del m5s forse che rinuncino ai rimborsi?

Felice Sciosciammocca Commentatore certificato 29.10.12 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5* PRIMO "PARTITO" IN SICILIA. PUNTO.

se per governare la regione dobbiamo allearci con l'UDC, allora siamo contenti così.

Guy_ Fawkes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 14:14| 
 |
Rispondi al commento

A una donna non si può dire che è un commento omofobo, lo capite o no che i gay sono concorrenza sleale?
Hanno un bel dire omofobo di qua e di là, avete mai lavorato con gay che sono eterodonnafobi?

carla g., padova Commentatore certificato 29.10.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento

A prescindere dal fatto che avevo auspicato un 15% nelle più rosee aspettative, e che molto probabilmente i dati reali si assesteranno fra il 16 e il 20 per cento, quindi ben oltre le mie reali opinioni, tralasciando il dato dell’astensione che non mi sorprende e che non si distanzia dalla quota nazionale…sono qui a domandarmi come siano possibili certe quote abnormi dei candidati del centro-destra…non riuscendo a collocarli nelle immagini e nelle informazioni pervenute in queste due ultime settimane. Piazze vuote e seggi stracolmi...e che significato ha metterci la faccia nei comizi di Beppe Grillo per poi votare altro. Secondo me, la Sicilia è una terra ormai manovrata da poteri che il popolo non riesce e non riuscirà più a sovvertire (non riescono a farlo neanche le Regioni del Nord con molti più mezzi d’informazioni figuriamoci)…piccolo esempio ancora vanno di moda i santini buttati vicino ai seggi elettorali…comunque chiudo dicendo che la merda oramai è sopra le nostre teste e che il cittadino Italico più che cambiare la merda in cui è invischiato vuole imparare a sguazzarci dentro…della serie bene che una piccola elitè di verri e di scrofa pasturino nel belpaese…l’importante è lasciare qualche pezzettino d’ombra dove intrallazzare e godere della vita anche se meschina e marcia.

Valentino F. Commentatore certificato 29.10.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma come, nemmeno nella sicilia regno del pdl vincete?

Felice Sciosciammocca Commentatore certificato 29.10.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si può dimostrare matematicamente che il debito cresce in maniera esponenziale
mentre la crescita nelle migliori delle condizioni è una retta a bassa pendenza..
quindi chiunque ha fatto un minimo di matematica sa che vince sempre l'esponenziale e non ci è verso di compensarlo.. per quanto sia alta la crescita..
figuriamoci poi se la crescita stagna o se è negativa..come in questo caso..

quindi gli economisti che sentiamo in tv o nei giornali o altri,sono prezzolati..
non vi è modo..

senza contare che l'interesse sul debito pubblico è anatocistico..ossia un interesse composto a capitalizzazione trimestrale..
l'anatocismo è usura e vietata per legge tra privati(banca e cliente addirittura si può chiedere il rimborso)ma guardacaso è permesso ai banchieri di applicare sul debito pubblico..

marme 29.10.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AI SE-DICENTI ESPERTI DI TECNICA BANCARIA CHE CONFONDONO LA RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO PUBBLICO CON IL CONSOLIDAMENTO DEL DEBITO PUBBLICO

Consolidare il debito pubblico significa dire a chi possiede titoli: ve li tenete per sempre o comunque a lungo perchè lo stato non intende (almeno a breve) restituire il capitale quando i titoli scadono. Vi pagheremo solo gli interessi.

E' possibile per l'Italia, pagare ogni anno 90/100 miliardi d'interessi? La risposta è NO!
Ristrutturtare significa spostare di qualche tempo le rate, gli interessi, mettere in coda le scadenze di un anno su cui poi cadranno altri interessi, quindi in sostanza, l'importo non muterebbe e quindi neppure la sostenibilità del pagamento degli interessi e la restituzione del capitale.

Il consolidamento del debito, invece, permette immediatamente di non dovere più sottoscrizioni di altro debito pubblico, perché non devi più sfornare ttitoli per pagare i titoli in scadenza, in quanto le scadenze non le rimborserai più, per 15 anni (è un esempio) e se prima dovevi pagare circa 100 miliardi l'anno d'interessi, se li liquiderai al tasso dell'1% (tasso BCE), essi si ridurrebbero immediatamente a 20 compreso il pagamento degli interessi sugli interessi (anatocismo) e per tale ragione, tali interessi si ridurrebbero ulteriormente passando da circa 100 miliardi l'anno a circa 15 miliardi l'anno.
Il risparmio di circa 85 miliardi l'anno servirebbe a finanziare l'economia senza dovere ricorrere alla formazione di altro debito.

Max Stirner


...a casale'...quanneè che tirate fori er post novo?...annamo giu' dalle brande..........

Er Caciara er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 29.10.12 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni Sicilia, i risultati. In testa Crocetta, M5S primo partito
Fonte Corriere ds H 14.05

MARCO PIZZAMIGLIO, verona Commentatore certificato 29.10.12 14:05| 
 |
Rispondi al commento

tutto pianificato a tavolino.

m5s 15%. già scritto giorni fa sui giornali siciliani.

di fronte alle masse scese in piazza bisognava pur dare un contentino. qualche rappresentante alla regione che non conterà nulla e il solito inciucio. Primo partito di che? COn le alleanze saremo tagliati fuori. Forse il terzo o il quarto.

su youtube ci sono filmati di passete elezioni in sicilia dove addirittura non erano stati compilati i registri.

rimango dell'idea che di notte gli scatoloni vengano sostituiti o in qualche modo manipolati.

già si leggono i commenti "...ma il 15% è già qualcosa..."

ci si dovrebbe organizzare per un eventuale riconteggio o verifica. CHe cautela ha preso il M5S siciliano per un eventuale manipolazione delle elezioni, come è uso? Nessuna.

Per le elezioni comunali di palermo il M5S non ha chiesto il riconteggio. Perchè?

Qualcosa non mi torna.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 14:04| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Appena qualche settimana fa, la regione Emilia Romagna ha definitivamente detto di no ad un progetto che prevedeva un'area di stoccaggio di gas naturale proprio sotto San Felice sul Panaro, in zona Rivara. Esattamente nel punto sotto il quale si è verificato l'epicentro del terremoto.

Ebbene, come sempre in Italia quando succedono queste cose, era troppo bello per essere vero. I prenditori tornano sempre alla carica finché non riescono a vincere, anche passando letteralmente sopra macerie e cadaveri. La notizia arriva oggi da Modena Online:

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 29.10.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Arrocco Borbonico in Sicilia!
Il PD IN SICILIA HA DISPOSTO LE SUE TRUPPE ATTORNO A CIO' CHE RIMANE DELLA VECCHIA DC E AVENDO QUESTA "PERLA MONTIANA" ALL'INTERNO DEL SUO FEUDO PENSA DI NON ESSERE POPULISTA.
BERSANI SCHIERA I SUOI STURPTRUPPEN BUROCRATICI A PRESIDIO CONTRO QUELLO CHE RITIENE LA SAVANA FUORI LE MURA DELL'ANTIPOLITICA E DEL POPULISMO....BERSANI=MEDIOEVO!!
Fuori le mura tutto è populismo compresi gli astenuti!
La banalità di Bersani rasenta l'inverosimile.
Ci aspetta la politica dell'arrocco per il mantenimento del privilegio baronale in Sicilia per tutta la prossima legislatura.
Non ho parole! Prossimamente vedremo scene di vassallaggio in Sicilia!! Non ci resta che armarci di santa pazienza e aspettare che marciscano dentro il loro arrocco feudale!!

mario mario Commentatore certificato 29.10.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento

M5S , primo partito in Sicila, terza coalizione come voti, un numero congruo di consiglieri, ilboooMMMMMMM ha fatto un ,effetto che con il tempo diventerà sempre maggiore.
RISULTATO RAGGIUNTO OLTRE LE MIGLLIORI ASPETTATIVE, FORZA SICILIA FORZA M5S.

ubert 29.10.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Astensione,brogli o altro ma io son tristissimo.un saluto amarissimo a tutti

luca del 62 (), milano Commentatore certificato 29.10.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Nonfareiconti Senzaloste
@ Altroche Booom
@ Ploooooff Plooooofff
In un’ora hai cambiato tre nik…solo per spargere merda!
Sappi ,comunque vadano gli scrutini, che un grillino,presente fra tanti ladroni,potrà solo dimostrare il significato dell’onestà.
Il grillino è come un germe benefico,non tutti i siciliani lo hanno capito perchè governati da secoli da ladri e mafiosi.
Questo per noi è un grande successo a tre anni dalla nascita,alla prima competizione Regionale.
Tu resta pure nell’ovile a 90° tanto ci sei abituato e paga per essere disoccupato e privato della dignità di “uomo”.

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 29.10.12 14:01| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io direi che i dati percentuali raggiunti sono, ECCELLENTI e INSPERATI. Prima il M5S in Sicilia non esisteva, ora si presenta come terza forza, nemmeno tanto lontana da quella che la precede; in una situazione sociale e territoriale sfilacciata e con l'assenza endemica e storica dello Stato, ottenere quello che sta uscendo dalle urne, è una grande vittoria.
Ve lo ricordate il voto in Sicilia con preferenze bulgare vicino al 99%?
Di cosa stiamo parlando? Non siete più capaci di "cogliere cosa realmente avete sulla punta della forchetta"?

.Sereno. .Despero., Napoli Commentatore certificato 29.10.12 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo al 99%

no..al 75 %

ci basta il 51 %

siamo al 35 %

ci danno come secondo partito nazionale al 22%

ohibo': siamo al 15 %.... se andiamo avanti cosi' ci supera anche la lega nonostante le sei procure lsudiste usate per farla fuori per 50 euro e una cartelletta con scritto family

Felice Sciosciammocca Commentatore certificato 29.10.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A TUTTE LE PERSONE ONESTE DI QUESTO BLOG---
A TUTTE/I I/LE RAGAZZI/E DEL MOVIMENTO 5 STELLE.
NON E' POCO QUELLO CHE E' STATO FATTO,NON E' MOLTO CIO' CHE SI E' RICEVUTO,MA IL PANE DELLA LIBERTA' A VOLTE HA UN SAPORE AMARO.
CIO' NON TOGLIE CHE SIA IL MIGLIOR NUTRIMENTO PER PERSONE COME NOI.
ANDARE A TESTA ALTA NEL MONDO,ESSERE FELICI NONOSTANTE TUTTO,PER L' AMORE E IL RISPETTO PER GLI ALTRI ESSERI UMANI CHE QUEL PANE NON SANNO NEANCHE COS'E'.

Segui la tua strada sempre e comunque
anche se è freddo e buio
anche se il sole è lontano
e l' orizzonte incerto
corri incontro
corri nell' aria
nelle nuvole fragili
nei nastri d' oro del tramonto
nella sera che muore nel sole
nonostante tutto.
Ama se puoi
sorridi se vuoi
come il cuore di un bambino
e lo scenario di un' alba
dei tuoi giorni migliori
nell' altalena dei sogni
entra nel teatro della vita
gioca te stesso
e se perdi
perdi fino in fondo.

nino f. Commentatore certificato 29.10.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Io mi chiedo ma se alla fine degli scrutini non dovesse vincere Cancelleri e spero proprio che questo non accada,e quindi vincere Crocetta(alleato con UDC!!!!!Cuffaro e company)oppure Musumeci,ma perchè allora cari amici Siciliani non vi siete tenuti quel 'galantuomo'di Lombardo invece di farlo dimettere,avremmo risparmiato un sacco di soldi x queste elezioni e Grillo avrebbe evitato di farsi il 'mazzo' in giro per la Sicilia.

alfieri d., salsomaggiore Commentatore certificato 29.10.12 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma con una regione che non ha piu' un centesimo
stipendi e pensioni sono a rischio
le partecipate sono un fallimento
gli enti pubblici hanno 7 miliardi di euro
di deficit
questi siciliani meta' se ne fregano e non vanno a votare
tanto loro campano con la mafia e con il nero
l'altra meta' va a votare e
meta' della meta' vota pdl e pdl meno elle
i partiti che su raccomandazione hanno dato loro lavoro, soldi e favori
do ut des
ma non hanno capito che sono su un titanic
che sta per affondare e continuano a ballare al ritmo di valzer

cazzi loro

mi spiace solo per quel 15 20% di siciliani che votano m5s e che volevano un futuro diverso per la loro isola da sempre martoriata
qui, oltre l'orticello di casa, la gente non vede o fa finta di non vedere sperando che i loro figli e i loro nipoti siano i futuri raccomandati
della politica passata

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 29.10.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Cornetto acustico x sordi
Non necessita di batterie
Per chi non vuole rinunciare alla tradizione.
http://www.lmarconi.pr.it/Museo/schede/m400/s421.htm
P.S. Prendendo singolarmente i voti per i vari partiti il movimento 5 stelle è in questo momento la prima forza politica in Sicilia, davanti ai pd più o meno elle.

Fran cesco 29.10.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

http://risultatielettorali2012.comune.palermo.it/regionali/htm/sez_82053.htm?tmptoken=201210291355

4640 Schede nulle solo a Palermo, la cosa è alquanto strana....
Comunque il 18% in Sicilia è un signor risultato, di quelli che fanno più che sperare per le politiche

claudio 29.10.12 13:56| 
 |
Rispondi al commento

DA UNA PRIMA LETTURA - Nei grandi centri, e in questi Beppe ha riempito le piazze, i risultati sono ottimi, molto diversi dal dato generale siciliano (siamo spesso pari o superiori agli altri).
QUINDI dobbiamo pensare ad una comunicazione più capillare, anche OLTRE LA RETE, occorre una nuova strategia, mix di innovazione e tradizione.

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 29.10.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Ho chiuso la diretta con Salvo Mandara.

Sono stati fottuti dai rappresentanti di lista. Le schede annullate dovevano essere contestate.
Non hanno nemmeno chiamato le forze dell'Ordine.

Una diretta da sbellicarsi dalle risate.... se non ci fosse da piangere: peggio di signorine davanti a Berlusconi.

Robincook P., Roma Commentatore certificato 29.10.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Cianin,cianin,se dige a zena,(scusate genovesi se sbaglio a scrivere).
LENTA è l'EVOLUZIONE,inarrestabile come il m5s,un'altro bellissimo passo in avanti,cianin,cianin (piano,piano).
Le fondamenta debbono essere solide.
Chì sì accontenta gode.

salvatore castellano 29.10.12 13:53| 
 |
Rispondi al commento

VALTER SCALDA IL MOTORE DEL CAMPER

Beppe capisco che prima o poi tua moglie ti caccia da casa, ma bisogna andare in Molise perchè hanno annullato le elezioni del 2011!
Beppe il Molise ha bisogno anche di te!

Salvo Pa Commentatore certificato 29.10.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, il 18 per cento in sicilia è un buonissimo inizio !

In alto si stanno facendo la guerra e scoprono gli altarini perché ai grandi tavoli dell'alta finzna dove si riuniscono Banchieri, grandi industriali, grandi distribuzioni e politici come Monti e la Merkell hanno deciso che certi soggetti non andavano bene. Non sono santarellini ma evidentemente certe regole non sono state rispettate. Tangenti enormi, accessibilità al mercato italiano per le banche e le imprese estere bloccato ecc. ecc. Non li vogliono in galera, vogliono che si mettano da parte ! Poi si vedrà chi li sostituirà !

LA VERA RIVOLUZIONE CHE DEVE FARE IL MOVIMENTO E CHE POTRA' CAMBIARE IL MONDO E LA RICERCA DI NUOVI VALORI, NUOVI MODI DI PENSARE E VALUTARE UOMINI E COSE, NUOVI MODI DI ASSAPORARE LA VITA E GUSTARNE I SAPORI VERI COME IL PIACERE DI AMARE, DI RENDERE FELICI GLI ALTRI IN UN ABBRACCIO UNIVERSALE, SENZA INTERESSI. Riscoprire il gusto di stare insieme e parlare, scoprire, imparare, creare, inovare e migliorare per sé w per gli altri perché non è vero che sei più felice se invece di andare in vacanza sul tuo Yocht ci vai con i figli, la moglie e la gente che ami senza aver sulla coscienza persone che hai sacrificato per il potere e la ricchezza che diventa fine a se stessa. Sentire sulla pelle l'altro, sentirsi un'unica cosa perché è quella la realtà e non quella che vogliono farci credere. Noi siamo figli della stessa matrice e dentro noi lo sappiamo. L'amore verso i figli, verso la madre, verso l'amante è solo una parte del grande amore che deve legarci tutti perché è dentro di noi e noi abbiamo imparato da questa società obsoleta e decadente a vergognarcene considerando l'amore una debolezza, mentre è una grandissima forza creatrice da contrapporre a quella distruttrice nata da un pensiero ed una concezione distorta del mondo e dell'essere umano. Dentro di noi lo sappiamo, lo sentiamo ma abbiamo paura di cambiare seguendo la nostra natura. Il movimeto 5* deve liberare l'uomo!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 29.10.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento

@per il "simpatico"
che scrive PLOOFF invece di BOOOM

Hai scritto GRULLI,
ne deduciamo che tu sia toscano, come noi
allora solo per questa ragione leggici bene:
Digli a i'tu amico Renzi,
perché é lui che ti manda a scrivere qui,
che da noi due i'voto un lo becca
Se é vero che pe' fare un furbo
ci vole du' bischeri,
digli allora a Matteino
di razzolare da altre parti.

Digli anche che se si becca a Firenze
di nascondere perbene i'camper
che da quando l'ha visto
i'nonno c'ha una voglia matta
di tamponarlo!!!

Jan Magnis (e il nonno), dal W.C. di casa dove ci funziona internet Commentatore certificato 29.10.12 13:49| 
 |
Rispondi al commento

http://risultatielettorali2012.comune.palermo.it/regionali/htm/liste_reg_82053.htm
mi sembra che stiamo migliorando...

leo c., roma Commentatore certificato 29.10.12 13:49| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE SCALDA IL MOTORE DEL CAMPER

Salvo Pa Commentatore certificato 29.10.12 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Grabriele Carrara speriamo che puzzi poco, sennò converebbe invalidare tutto, cosa serve far passare una notte se non si vuole imbrogliare?

carla g., padova Commentatore certificato 29.10.12 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Sulle reti dello psiconano,come viene definito dalla massa, e precisamente Mediaset TGCOM su Google c'e' un video su Grillo 'ma la vera star del voto è stata Beppe grillo' guardate il video. Sulla Rai un cazzo. Speriamo di vincere, ho i miei dubbi....... Saluti a tutti

Anto Sist, Pordenone Commentatore certificato 29.10.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento

((((((((( Minchia ))))))))


1)Minchia signor tenente!

Grillo aveva chiesto ai siciliani "in esiio" di chiamare a casa e di convincere i propri parenti a votare per il Mov.5 stelle....
Alla luce dei primi risultati pare proprio che la ricezione del messaggio,via internet,non sia avvenuta.Non era meglio usare i "pizzini"?

2)Minchia signor tenente!

Grillo aveva detto di fare "due crocette" non di andare a votare per "Crocetta".

Comunque andrà per il Mov.5 stelle sarà un successo perché,come a Parma,Crocetta o non Crocetta,al ballottaggio vincerà il non partito delle "due crocette".
##############

Jakov S. Commentatore certificato 29.10.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

17,55 è un ottimo risultato. speriamo di riuscire a mantenerlo :)

Forza m5s !

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Qui si sta piangendo come se fosse una sconfitta l'aver raggiunto, fino ad ora, un 17% di voti nelle elezioni in Sicilia. Vorrei però far presente una cosa che nessuno ha sottolineato. Il M5S non si è alleato con nessuno a differenza degli altri che per vincere hanno fatto la solita ammucchiata. Tenendo conto solo dei voti ai singoli partiti attualmente il M5S è quello con la percentuale più alta. Malgrado tutto è il primo partito in Sicilia. Secondo me questa è una vittoria.. poi a voi giudicare il resto.

Massimo Toni, Sassuolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 13:42| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Questa storia degli scrutini a rilento mi puzza!
I siciliani mi hanno deluso, avevano la possibilita' di dare il colpo di grazia ai partiti, invece li hanno tenuti in vita!
Che non si lamentino poi...

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 29.10.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Per ora, siamo la prima forza politica 14,30 %
Vediamo come va a finire:

http://www.repubblica.it/static/speciale/2012/elezioni/regionali/sicilia.html?ref=HREA-1#risultati

Saverio S. Commentatore certificato 29.10.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

A Ciro treviso, si può far ricorso? con chi sei in contatto in sicilia?
Ci sono i crocettaboy già piegati che ridono.

carla g., padova Commentatore certificato 29.10.12 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X NONFAREICONTISENZA .... se voti crocetta allora si che ti piace stare a 90°!

carla g., padova Commentatore certificato 29.10.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno facendo i primi abusi o brogli, che dir si voglia.

Annullano le schede del M5S su cui e' barrato il solo nome del candidato Cancelleri. Il che invece e' perfettamente regolare!!!

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 29.10.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

L’ipocrisia in Italia è dettata dal senso dell’«opportuno».
È spicciola, pratica e utilitaria.
Quando un italiano vuol cambiare partito, non fa un esame di coscienza;
si limita a un calcolo di convenienza.

- Indro Montanelli: 70 anni fa! -

Jan Magnis (e il nonno), dal W.C. di casa dove ci funziona internet Commentatore certificato 29.10.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Mr.Spock se in Molise rifanno le elezioni bisognerebbe sapere dove c'è stato il broglio, se di notte, col tel.,con la scarpa ecc. e poi avere qualche avvocato stellato con le pa.le.

carla g., padova Commentatore certificato 29.10.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento

@Max stirner
non è mia intenzione spiegare nulla,ma il consolidamento debiti è questo,sono esposto con dieci banche(stati),chiedo un finanziamento,pago tutte le banche (stati)e ho un rapporto unico con una rata migliore ,e solitamente si allungano i tempi di estinzione.
La ristrutturazione di un debito invece è questa:ho un bt di diecimila e uno sconto fatture di trenta...le banche mi vogliono mettere a rientro,mi faccio tramutare il bt in un finanziamento e mi faccio aumentare lo sconto fatture.....
poi c'è la rinegoziazione,paghi puntualmente ma un tasso troppo alto e allora ti metti seduto e dici"cari amici bancari,o mi abbassi il tasso o sposto il mio debito da un altra parte a interessi più bassi,questo lo puoi fare con un mutuo,per esempio.
Poi c'è la sospensione o congelamento,hai dieci finanziamenti con le banche (stati),ti metti seduto e dici"cari amici bancari(stati),io per un anno non vi pago,sempre che il richiedente sia in bonis,e poi basta che già mi sono stufato con queste diatribe sterili.

leo c., roma Commentatore certificato 29.10.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=6gc5iwGfOMg&feature=plcp

Musica grillina...

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 29.10.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Nonfareicontisen... sei mafioso camorrista ndranghetano o semplicemente voti pdmenoelle e quindi ti piace stare a 90°?

carla g., padova Commentatore certificato 29.10.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma che vi aspettavate? E' vero, anch'io mi son lasciata tentare ancora una volta dalla speranza che gli italiani non siano così disonesti, ignoranti , codardi e ipocriti, ma mi avevano detto di non illudermi, bè, è una colpa? Io mi sono lasciata trascinare da quel meraviglioso vortice di speranza che siete voi ragazzi e vi dico, non molliamo ora, andiamo avanti, con un pò di amarezza, con un pò di delusione, ma facciamoli neri!!!!!

Raffaella L., Pavia Commentatore certificato 29.10.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento

gufa e rigufa, questi sono i risultati
colpa vostra

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 29.10.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Quando voteremo sempre in giornata con risultati in nottata, con seri rappresentanti di lista, forse allora saranno elezioni democratiche.
C'è sempre il voto per la scarpa, ma qualcosa migliora.

carla g., padova Commentatore certificato 29.10.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento

se i dati che sto sentendo dovessero essere confermati e' un BOOM DEVASTANTE! M5s terzo o secondo partito in una regione come la sicilia !! Qui tocca andare tutti in vacanza a Palermo e festeggiare a cannoli per un paio di settimane

g. torquemada (), bolzano Commentatore certificato 29.10.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ELEZIONI REGIONALI DEL 28 OTTOBRE 2012

VOTI ALLE LISTE REGIONALI

RIEPILOGO REGIONALE

RISULTATI PROVVISORI DEGLI SCRUTINI
Risultati degli scrutini di n. 716 sezioni su n. 5308 sezioni

http://www.elezioni.regione.sicilia.it//rep_3/votiListeRegionali.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.10.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento


l'83% dei Siciliani che sono andati alle urne sono ignoranti o volontariamente beneficiano del sistema attuale.

è un peccato che il restante 17% deve soccombere.

Guy_ Fawkes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento


Sei in Termoli e Basso Molise - visita anche Campobasso e Molise Centrale
2 ARCHIVIO ARTICOLI
FLASH
Elezioni regionali annullate: il Consiglio di Stato rimanda il Molise alle urne
La decisione è arrivata: i giudici della V sezione del Consiglio di Stato hanno decretato l’annullamento delle elezioni regionali dell’ottobre 2011. Il Molise dovrà quindi tornare al voto nei primi mesi del 2013.

Le elezioni regionali dell’ottobre 2011 sono state annullate. Lo ha deciso il Consiglio di Stato. Il Molise dovrà quindi tornare al voto.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.10.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI MICA MALE! DAIII!

SEGUI LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

ORE 13.03 – Movimento 5 Stelle primo partito a Palermo con 112 sezioni su 600. Cancelleri è al 21,72, dietro Crocetta e Musumeci. Il Movimento 5 stelle al momento e’ il primo partito con il 17,89%. Dietro il Pd con l’11,24%. Il Pdl è invece al momento fermo al 9, come l’ Udc, mentre Grande Sud sfiora il 10%

ORE 13.01 - 716 sezioni su 5.308: Crocetta al 31,8%, Musumeci al 26%, Miccichè al 15,8% e Cancelleri al 16,6%.

ORE 12.56 - A Caltanissetta è vero exploit per il ‘concittadino’ Cancelleri e la lista Movimento 5 stelle. Il candidato grillino, quando è terminato lo scrutinio in 21 delle 56 sezioni è al 38%. Si ferma al 24% Rosario Crocetta; al 21 Nello Musumeci. Va forte pure la lista M5S (18 sezioni) al 31% che doppia la lista Rosario Crocetta (14%). Il Pd è all’8%, il Pdl al 7% e la lista Musumeci al 9%.

simona s., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma è incredibile sentire gorà ed altri programmi che si meravigliano di quanto stia accadendo....giornalisti disinformati che chiamano ospiti che sanno solo ridere e schernire tutto quello che non è a loro positivo...questa è la realtà!!!
Napolitano svegliati che è ora di andsare a dormire!!!!

Camillo B. Commentatore certificato 29.10.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

http://www.elezioni.regione.sicilia.it//rep_3/votiListeRegionali.html


m5s 16,61%

per ora 3°

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.10.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento

un 16% e qualcuno è deluso? rapportatelo a livello
nazionale,io sono un realista non un sognatore,dopo
60 anni di casta voi credevate di cambiare la testa
degli italiani nel giro di pochi anni? illusi.

sfolla teorie 29.10.12 13:16| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei fare i complimenti ai nostri traduttori di portoghese, inglese e spagnolo, veramente bravi, siete l'orgoglio del M5S e mio bravissimi.

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Affanculo a ME, non cambio mai, non imparo mai a non avere speranza per questo paese di mmmerda

mariuccia rollo Commentatore certificato 29.10.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Considerazioni personali:
Lo scenario del 2013 e'pauroso, la recessione continua, idem la disoccupazione, molte forme di assistenza termineranno (cassa integrazione, mobilita')minori consumi (oggi uscito il dato spagnolo -10%), le banche sono ancora in diffic
olta' ecc..
Per raggiungere il pareggio di bilancio ci vorrà una nuova manovra da circa 70 miliardi di euro solo per coprire gli interessi sul debito, non sappiamo se nel frattempo sarà stato portato in pareggio il conto spese entrate e poi ci vorranno altri 50 miliardi per ridurre il deficit, come impone il fiscal compact: totale 125 miliardi, nella migliore delle ipotesi cui vanno aggiunti quelli del fondo europeo salva stati cui l'Italia deve corrispondere nella misura del 17%. Dove verranno presi? nuove tasse? nuovi tagli?
L'uscita dalla moneta unica non e' campata in aria, sara' un anno difficile e persdonalmente ritengo che sia meglio che questi problemi siano sul groppone di chi l'ha causato soprattutto con l'appoggio della finanza europea(vedi pd).
Quando l'italia dovra ripartire, allora si sara' giusto esserci e le idee saran piu' chiare.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 13:08| 
 |
Rispondi al commento


Max Stirner 28^10^12 17^47

Il consolidamento di un debito è mettere insieme tutte le esposizioni,dare un altro finanziamento per togliere quelli esistenti e avere una rata unica e di importo inferiore.


- Ciò di cui parli si chiama "RISTRUTTURAZIONE" non CONSOLIDAMENTO del debito, mentre di consolidamenti ne esistono di vari tipi:
1) Non si restituisce il capitale per un certo numero di anni e gli interessi corrono e vengono liquidati allo stesso tasso, oppure ad un tasso diverso.
2)Il capitale non viene più restituito ma si liquidano gli interessi maturati al tasso stabilito dal debitore fino a quando il debitore defunge questa fu la sorte del finanziamento avuto dallo stato italiano per la guerra del 15/18. Questi titoli figurano ancora sul listino del Il sole 24 ore.

Il congelamento è la possibilità di fermare per un periodo di tempo,solitamente 12 mesi,la restituzione del debito.In questo caso il congelamento comporta l'impossibilità di prendere altri finanziamenti se non dopo la riattivazione e il pagamento puntuale del debito.

-Ti ho già risposto sopra. Tu ti rifai ad esperienze di privati nei confronti di banche ed usi un termine errato: TU HAI RISTRUTTURATO UN DEBITO ED HAI ACCETTATO LE CONDIZIONI CHE IL CREDITORE IMPONE AL DEBITORE!
iL CONSOLIDAMENTO è UNA IMPOSIZIONE CHE IMPONE IL DEBITORE AL CREDITORE: ESATTAMENTE IL CONTRARIO.
Quindi sono due cose diverse......
tanto per darti un infarinatura,leggo che fortunatamente non hai avuto a che fare con le banche..


- SI' SONO PROPRIO DUE COSE DIVERSE, SOLO CHE TU NON HAI SAPUTO DISTINGUERLE E SOPRATTUTTO NON LE CONOSCI.
MI PARE CHE TU NON SIA IN GRADO D'INFARINARMI, MA TI SIA "INFARINATO", PERCHE' L'AVERE SUBITO UNA RISTRUTTURAZIONE DA PARTE DI UNA BANCA PER UN MUTUO IN SOFFERENZA, NON SIGNIFICA AVERE ACQUISITO CONOSCENZA, MA AL MASSIMO AVERE ACQUISITO 4 NOZIONI DI TECNICA BANCARIA, CHE NON HANNO MAI FATTO CONOSCENZA E NULLA HANNO A CHE FARE CON IL PROBLEMA
CVD (COME VOLEVASI DIMOSTRARE)

leo
Max Stirner


e il CORRIERE DELLA SERVA e REPUBBLICA DELLE BANANE stanno dando notizia di una DEBACLE di CANCELLERI rispetto agli EXIT-POLL.

ovviamente per legittimare a livello di propaganda la TRUFFA CHE HANNO MESSO IN PIEDI NEI SEGGI.

faccio bene io a NON essere democratico.
continuate a credere alla favola del voto come massima espressione della volontà popolare.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 29.10.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento

@boom

il nostro risultato, è eccezzionale per noi del movimento, abbiamo sempre sostenuto che saremmo stati un cuneo che avrebbe scardinato dall'interno il sistema, la nostra presenza sarà già un'enorme cambiamento per quella regione disgraziata, con le nostre denunce e le nostre web-cam, gli faremo il culo.
La mia frustrazione stà nell'urgenza dell'uscire dal medioevo della Sicilia isola che meriterebbe già da ieri e l'altro ieri ad essere un posto di vacanza, di cultura strepitoso, e nella zona di Catania averci la nostra Silicon Valley...
Ma cosi dovremo aspettare altri 10 anni, e vaffanculo?

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

grillo mi sa che non hai capito nulla , sono molto amareggiato ieri ho visto report e quello che accade con i nostri soldi , sbagli a non prendere i rimborsi , lo devi fare solo che poi li riutilizzi in maniera trasparente ,come fate sempre, per aiutare le persone e le piccole comunità costruendo strutture asili centri per anziani e chi più ne ha più ne metta solo così darai uno schiaffo sulle bocche di questi traditori ci hanno abbandonato e svenduti mostra a loro come si sostiene la gente, la povera gente. in bocca al lupo

vincenzo caravano, salerno Commentatore certificato 29.10.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Onestamente più di così non si poteva fare...i presupposti ci sono per una rivoluzione culturale..ci vorrà solo più tempo...il problema è che il tempo ha bisogno di tempo,e non c'è più tempo.....

leo c., roma Commentatore certificato 29.10.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Siciliani...ma poi, alla fin fine, so' caxxi vostri. Dopo non lamentatevi se la mafia vi chiede il pizzo, se vi ammazzano per strada, se avete un territorio martoriato dalla speculazione.

Anzi, se i risultati attuali fossero confermati, non andate piu' neanche ai funerali dei morti ammazzati. Fatevi direttamente il vostro funerale in casa vostra. Perche' se tutto il dato amministrativo, ripeto , fosse confermato, vorrebbe dire che siete gia' morti.

Muratevi in casa e buonanotte.

P.S.
Con tutto il rispetto per quei siciliani che il cambiamento l'avrebbero voluto.

Adios.

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 29.10.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Primo - un grazie infinito ai ragazzi che hanno controllato i seggi anche di notte.
Ieri un grillini di Catania diceva che avrebbe dormito in macchina tutta la notte.
Secondo - i seggi di provincia siciliani di notte non li ho mai visti, ma li immagino come quelli di profonda provincia veneta, hai voglia controllare se noi ti fermi in macchina la notte.
Terzo - la notte ha vinto, se non capiamo il motivo per cui debbono sempre restare ferme le schede una notte anche se si vota in un giorno, ci surclasseranno anche dal quarto mondo, anzi lo hanno già fatto.

carla g., padova Commentatore certificato 29.10.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Se le cose stanno così,
allora devo pensare che molta di quella gente ai comizi di Beppe ci andava solo per godersi uno spettacolo gratis.

Nicola A. Commentatore certificato 29.10.12 12:55| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Onestamente superare il 15% per me sarebbe stato un risultato miracoloso.
No lasciatevi prendere dallo sconforto solo perchè un minisondaggio dava il M5S al 26%. Era chiaramente messo in rete ad arte per creare false aspettative ed un po' di delusione ai creduloni sognatori.
Ma il 15% è un grandissimo risultato, un vero BOOM, specialmente perchè ottenuto in Sicilia.

Ed ora aspettevi che cambieranno in fretta e furia la legge elettorale, levando il premio di maggioranza.
Perche nell'intera Italia il M5S, stando così le cose, sarà maggioranza relativa.

Niente delusione quindi, ma consapevolezza di una grande vittoria (che qualcuno ha cercato e cercherà di mutilare!!)

Complimenti M5S, complimenti Siciliani, complimenti Beppe

vincenzo caracalla 29.10.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Siate ottimisti , qualunque sia il risultato in Sicilia ed alle prossime politiche ,il cambio epocale imposto da INTERNET è matematicamente inarrestabile , il M5S è la sua espressione politica . Solo questione di tempo !

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento

E complimenti e un grazie a tutti i Siciliani per la grande dimostrazione di coraggio dimostrata alle regionali, nonostante le grandi barriere ideologiche e sociali esistente in tutto il sud Italia. Ma sono certo che il M5s non Vi e non Ci deluderà.

M. P. 29.10.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento

BUONGIORNO

Consigliamo a tutti la lettura di un capolavoro,
un'opera d'arte
"Il gattopardo".
Mettetevi comodi sulla poltrona;
ci vorrá solo un pomeriggio per finirlo.
Poi all'ora di cena ricontrollate lo scrutinio.
Lo vedrete con occhi diversi...

B U O N A
L E T T U R A

Jan Magnis (e il nonno), dal W.C. di casa dove ci funziona internet Commentatore certificato 29.10.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma siete tutti quanti impazziti? Mi rivolgo a quelli, che scrivono, molto delusi dai risultati.
Sicuramente si supera il 15%, stiamo parlando di un movimento, che fino a all'altroieri non esisteva!
Se avete creduto ai sondaggi avete fato male, gli esempi negativi non mancavano.
Tranquilli, vi scrivo dal Piemonte, dove due consiglieri battaglieri, stanno facendo benissimo. In Sicilia che saranno molti di più, gli faranno un culo tanto, e non permetteranno che si continui la politica portata avanti dai Lombardo di turno.
C'è anche un problema da sottolineare, chi governerà dovrà vedersela con ben 5 miliardi di debiti. Scusate la parola ma son cazzi, voglio proprio vedere come la risolveranno.

adriano 29.10.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento

personalmente andrei a ricontrollarmi scheda per scheda in Sicilia e fare un sondaggio su un'urna a campione per vedere se le schede corripondono ai voti! Meglio il voto elettronico almeno non ci sono errori ed annullamento schede, né interpretazioni. Un monitor come quelli dei bancmat nelle urne e vai! Risparmi anche il costo del personale ed i problemi dei conteggi! Ma poi come farebbero a fare i brogli ? dovrebbero entrare nel sistema !

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 29.10.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi vuole togliere la spina a questo governo per andare subito ad elezioni anticipate; questo non vuol dire che il buon Berlusca si sia reso conto del danno causato agli Italiani dal governo Monti bensì è un sistema per non dare il tempo al Movimento Cinque Stelle per organizzarsi per le politiche... Apriamo gli occhi non diamo la possibilità a questi avvoltoi della politica di metterci i bastoni fra le ruote, LA PAROLA D'ORDINE DEV'ESSERE UNITI VINCEREMO !!!

Associazione UPIAL, Napoli Commentatore certificato 29.10.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento

@davide lak

e che palle pure tu con questa storia, ma anche fosse vero sarebbe sempre colpa dei siciliani, e bastaa...con i complotti maniacali ed ossessivi, accettiamo la realta che viviamo in una nazione di gente ORRENDA E DEFICIENTE E VENDUTA.......MAFIOSA COLLUSA E CORROTA FINO AL MIDOLLO, COMPRESI E SOPRATUTTO GLI ASTENUTI, A CUI E' MANCATO LO STIMOLO DI UNA RICOMPENSA IMMEDIATA, DI UN DIRETTO TORNACONTO, MA POVERI CRETINI STRAMALEDETTI IDIOTI NON CI TOGLIERANNO LA VOGLIA DI SOGNARE E DI CREDERCI VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOO

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Siamo a 311 sezioni su 5300, mi sembra un po prestino per trarre delle conclusioni, da queste prime battute comunque sono ottimista.
Non cadiamo nel tranello di chi dice che il movimento è ridimensionato, i sondaggi prevoto ci davano al 8%.

David Diqual, Pisa Commentatore certificato 29.10.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

sono 50enne ex colalboratore di mafia
un testimone scomodo per tanti italiani
immigrata per rimaner viva
Nella mafia non ci son finita per mia scelta ci sono nata sono la primogenita di una delle tante famiglie mafiose che vivon in Italia
Mi han tirato su i capi di mio padre un Onorevole Dc un Vestovo un ex generale di Salò
Da ragazzina consegnavo le bustarelle da adulta riciclavo denaro nero
10 anni fa ho detto basta e son viva per miracolo
Mio padre non sbagliava quando diceva che la mafia è una schiavitu puoi uscirci solo da morto
I forti gruppi di potere che comandano in Italia han meso al governo i loro uomini di fiducia
ci sono molti senatori ministri deputati magistrati alti funzionari delle Forze dell ordine che lavoran per loro e per i loro protetti
Tornassi indietro farei una strage adesso sarei già agli arresti domiciliari guardando il cielo da casa mia
Grazie a tutti gli italiani che sostengono il M5S




siska 29.10.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo é la conseguenza di una politica economica a mio avviso sbagliata, perché in Italia bisogna solo ridurre gli sprechi nella spesa pubblica e adeguarla alla capacità del nostro Paese di produrre ricchezza. Tasse ne paghiamo assolutamente troppe ed é ricchezza sottratta agli investimenti produttivi privati e pubblici. Guarda caso siamo lo Stato al mondo con la più alta tassazione ma con i peggiori servizi pubblici e con il terzo debito pubblico mondiale. Medite Italiani medite e speriamo che politiche nuove e di sani principi come il M5s, diano una decisiva svolta a questa nostra disastrata ma volonterosa Italia.

M. P. 29.10.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento

I siciliani ci hanno preso per il culo dunque, non è che non presenziavano i comizi dei fascisti ladri, solo per non rendersi visibili, e rintracciabili? Il massimo della MAFIOSITA' politica, che schifo che tristezza....

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io non credo a quella percentuale di ASTENSIONISMO.

fidatevi, gran parte dei presunti "ASTENUTI" a votare ci sono andati regolarmente, e hanno dato il voto al M5S.


A parte che non è ancora terminato lo spoglio!
Ma il dato è che il m5s entra in regione ed è importantissimo questo!
Le rivoluzioni culturali non si vincono in una notte nè in una campagna elettorale, ma nel tempo e nelle coscienze dei cittadini!
Beppe Grillo ed il m5s dovevano mostrare a tutti un orizzonte; un orizzonte nuovo, diverso e possibile!
Amici c'è riuscito in pieno!
E' nella coscienza di ognuno di noi che oggi un nuovo orizzoteè possibile!
Dobbiamo solo continuare ad impegnarci per questo futuro che tutti vogliamo!
Abbiamo vinto un'altra fondamentale battaglia per la rivoluzione delle coscienze!
E lo dimostreremo da oggi anche come consiglieri regionali in Sicilia!
Noi vogliamo una società pulita, mica poltrone!
Viva il M5S!
Da domani pensiamo alla nostra regione, ..che tra poco tocca a tutti noi!!!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 29.10.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Notizie dalla sfera di carne con la barba.
Bu-Bu-Bu-Buuuum! Bu-Bu-Bu-Buuuum!
Qui Radio Londra: trasmettiamo un messaggio particolare: "la cavalleria va a piedi" - Ripeto - "la cavalleria va a piedi" - Abbiamo trasmesso un messaggio trsiemente particolare. Over!

Lord Windsor 29.10.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

-CE N'EST QU'UN DEBUT, CONTINUONS LE COMBAT-

Scusate tanto ma...prima fate sbornia di exit-poll e adessi siete in lutto?

Ma se ABBIAMO VINTO? Ah beh volevate Cancelleri Presidente, certo pure io. Ma il LUTTO amici miei

E' COMPLETAMENTE FUORI LUOGO. RAGIONATEEEE!

Scontando brogli e non-voto, prendere il 15% al primo colpo da parte di un Movimento giovane, fuori schema clientele e senza finanziamenti...ma
ma è semplicemente FANTASTICO, averlo preso poi
IN SICILIA!!!

Non è una sconfitta, è SOLO L'INIZIO, immaginate solo cosa si prospetta alle prossime Regionali e poi alle Politiche...

Ma quale LUTTO, è una figata totale!


Gr 24 ore 12

349 punti base Spread - (corresponsabilità Grecia e Spagna) dicono!

USA - voli sospesi - Compresa Alitalia -
http://www.youtube.com/watch?v=XxMPf02jG3Y&feature=em-uploademail-new

Elezioni:
192 sezioni su 5000 (lo spoglio prosegue a rilento) lo riferiscono anche loro.....

Vince l'astensionismo (dicono loro) Confindustria

Intanto ci pensa Qualcuno a far cadere un fulmine e un campanile ....

http://www.startnews.it/notizie/start_write_news_10.asp?key=6213&2910126213

http://it.ibtimes.com/articles/37719/20121029/regionali-sicilia-cancelleri-in-testa-grillo.htm

Robincook P., Roma Commentatore certificato 29.10.12 12:30| 
 |
Rispondi al commento

R I P E T O R I P E T O R I P E T O

Mi auguro che ci sia almeno un rappresentante di lista per ogni seggio, altrimenti corriamo il rischio che ci facciano 'sparire voti'.

Invito comunque i siciliani nostri simpatizzanti e che ci hanno votato di recarsi ai seggi a seguire lo spoglio (è pubblico) e qualora notassero 'strane cose' segnalarcele anche qui specificando località e numero seggio.

Anche questo è un modo per difendere il voto.

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 29.10.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN SICILIANO SU DUE NON HA VOTATO

I PARTITI SONO MORTI

Chi vincerà l'elezioni in Sicilia rappresenterà meno della metà del popolo che amministra, una sconfitta colossale per la partitocrazia.

Francesco Perli 29.10.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma secondo voi il 26 000mila forestali e circa 6 mila dipendenti della regione a chi votano?
E penso che ci sono anche altri in posti diversi.
Sta facendo molto discutere un servizio di Claudia Di Pasquale sulle elezioni siciliane andato in onda nella puntata (Puntata del 21/10/2012) di Report (Rai Tre).
http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-981fa03d-e59d-4e08-aaed-02f269d66456.html

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 29.10.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Che dire,non ho parole,ci ho creduto fino alla fine,
credevo che si voleva cambiare veramente,speriamo di essere smentiti alla fine dello spoglio.Se non sarà così non ho aggettivi da usare.

Michele A., VENOSA (PZ) Commentatore certificato 29.10.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

SCIACCA (AG)
Sono tredici le sezioni che hanno completato lo spoglio.

Musumeci voti 1.591
Cancelleri voti 1.335
Crocetta voti 1.192

Per quanto riguarda le liste, questa la situazione nelle tredici sezioni:

Cantiere Popolare 1.039
5 Stelle 1.045
Pd 503
Pdl 466
Fava 252
Grande Sud 304
Udc 363
Crocetta 177
Fli 104

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Che grande delusione, una doccia fredda dopo l 'illusione di vittoria.
Ma c'era un rappresentante di lista ai seggi? Comunque l asensione era già un brutto segnale, ormai siamo un paese destinato all oblio, mi spiace molto ci credevo tanto in questo cambiamento. Grazie comunque a Grillo per la sua grande partecipazione ha creduto troppo nei siciliani.
Ciao

piero.pacini 29.10.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Non avete capito ancora che la casta non è formata solo da politici ma da gran parte dei dipendenti pubblici di ogni ordine è grado e per la loro sopravvivenza devono tenere in piedi questo sistema.

giuseppe 29.10.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Comunque vada sempre forza Beppe!!!!....ma una cosa la devo dire....come cazzo pretendiamo di cambiare questo paese se la maggior parte degli italiani continua a votare partiti che fino a ieri hanno solo sodomizzato...sarà che gli piace?

Emanuele Castris Commentatore certificato 29.10.12 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Diciamo la verità, se finisse così Napolitano non sentirebbe il boom.
Perché sarebbe inesistente.

gab 29.10.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Per LEO Roma.

Guarda che non ce l'ho con te, ci mancherebbe. Ce l'ho con i coglioni di italiani che ancora votano per il sistema, la casta, i ladri etc. etc.

Se i risultati saranno questi, mi spiace, ma augo alla Sicilia di sprofondare. MI spiace per i ragazzi del movimento, per Beppe, per chi li ha votati. Ma auguro veramente di sporfondare nella merda alla Sicilia.

Vi credevo diversi, siciliani cazzo!

Alex . Commentatore certificato 29.10.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Se i dati dovessero essere questi (ma aspettiamo la fine) penso che per voi grillini sia una doccia fredda che ridimensiona molto il movimento.
Un conto è avere i voti nei sondaggi, un conto è avere i voti veri.
Mi aspettavo il M5S al primo posto.

Gab 29.10.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Basta...... solo con una vera rivoluzione potremmo salvare noi ed il paese...... Prima di arrivare a suicidarmi a Roma salterà in aria camera e senato.......

Decima Legio Commentatore certificato 29.10.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Aruto 85. Non c'entrano brogli o altro.
La verità è una sola:

Siamo un pase di merda abitato da una grande maggiornaza di COGLIONI.

Fine dei discorsi.
Da stasera io inizio a mettermi in moto per andarmene da qui.
Saluti

Alex . Commentatore certificato 29.10.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo, vinceranno i soliti. Hanno in mano tutti, fanno quello che vogliono ed hanno lavorato per mettercelo nel culo. A me già brucia.
Ragazzi del M5S l'opposizione dovrà essere DI FERRO. Altro che non andare in TV, cominciate a SPUTTANARE queste merde dicendo cosa cazzo fanno con i nostri soldi. Denunciate lo spreco, proponete risparmi. RIFIUTATE IL DEBITO fatto da merdosi loschi figuri che hanno arricchito banche e gente di malaffare. Paghino loro i debiti che LORO hanno fatto credendo che noi lo avremmo pagato. PAGHINO LORO I LORO ERRORI.

Belpaese 29.10.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Affanculo a me,alla mia speranza,non cambio mai

mariuccia rollo Commentatore certificato 29.10.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento

io l'avevo detto che bisognava DORMIRCI DENTRO, ai SEGGI.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 29.10.12 12:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

cerchero' il passaporto ... vendero' l'attivita'.

In Italia solo per vacanza.

Cmq la Sicilia è la piu' difficile da cambiare.
Alle politiche sara' diverso.

simone stellini Commentatore certificato 29.10.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento

O ci sono brogli, o è meglio che la sicilia ed
i siciliani si stacchino per sempre dall'Italia;
evidentemente non vogliono cambiare.

arturo 85 Commentatore certificato 29.10.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Il mio rammarico è uno solo...ma porca schifa le liste di questi sono pieni di indagati/condannati e li votate?
un conto che le cose vengono fuori dopo,un conto è saperle prima....ma che cazzo però...

leo c., roma Commentatore certificato 29.10.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

...mi auguro che l'astensionismo al 52,60 per cento abbia insegnato qualche cosa sia a voi, che nn siete un partito,sia,specialmente, a gli squallidi partiti tradizionali con i media loro servi......la gente si è rotta le palle........pensa che tantissima gente abbia il mal di stomaco, solo a guardare quelle facce di merda dei politici.........

Sergey Sobyanin - URSS Commentatore certificato 29.10.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho parole,se questi dati saranno confermati allora vuol dire che alla maggior parte dei siciliani sta bene la situazione così com'è.
Ma non dite che non vi avevamo avvisati.

Michele A., VENOSA (PZ) Commentatore certificato 29.10.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Prima ci deridono
Poi ci combattono
Infine ci copiano
Ora anche servizio pubblico usa Liquid Feedback

Fra un po ci vedremo Bersani fare spettacoli comici?
Aspetta un po...quelli li fa da 10 anni.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 29.10.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti e anche a chi ancora dorme..
Allora il debito pubblico??
Secondo me una barzelletta, pronta e sempre da usare quando servono voti o per sputtanare i governi precedenti.
Io ora a 50 anni ho capito che la serietà è solo un paravento per coprire la ridicolagine di questo paese.
Gli italiani usano le orecchie solo per sentire quello che gli conviene e basta, la serietà per affrontare i problemi in Italia, una illusione ottica..

roberto 29.10.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Per sapere, per non poter dire, che non lo sapevo.... .
Oggi si vota la legge bavaglio per i blog, anche Wikipedia protesta
Oggi il Senato dovrebbe esprimere il suo giudizio definitivo sulla cosiddetta legge bavaglio, una norma realizzata sull’onda emotiva del caso Sallusti.
Ad introdurre l’assurda norma, che in pratica assimila qualsiasi blog indipendente a testate cartacee con milioni di entrate pubblicitarie e sovvenzioni statali, è stato un emendamento presentato il 26 ottobre dal Senatore Mugnai del Pdl ed approvato nella stessa giornata dall’assemblea di Palazzo Madama.
http://www.geekissimo.com/2012/10/29/oggi-legge-bavaglio-blog-wikipedia-protesta/ o in alternativa
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/10/26/ostinatamente-contro-internet/393613/

un altra "chicca" x modo di dire
Rifiuti tossici spacciati per concime
Fanghi industriali dal Nord nei terreni agricoli del Casertano. Indagato imprenditore Elio Roma, vicino ai casalesi
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2012/10/29/Rifiuti-tossici-spacciati-concime_7708706.html

e x finire
Nuclear Event
Date/Time: Monday, 29 October, 2012 at 03:20 (03:20 AM) UTC
Europe
Country: Slovenia
County / State: Municipality of Krsko
Area: Krsko nuclear plant
City: Krsko
Coordinate: N 45° 56.353, E 15° 30.947
buon proseguimento....

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 29.10.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi come dice Bruno, l'orso della vodafone,: RELAAAAAX!!

Ancora non è finita!

Giacomo E. Commentatore certificato 29.10.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Rosario Crocetta 31,368%
Musumeci 27,152%
Micciche' 17,134%

Cinque Stelle 15,054% scrutini di n. 236 su n. 5308

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.10.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori