Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

C'è del marcio a Bruxelles

to_ue_not_to_ue.jpg

L'euro è il dito, ma la UE è la luna, la sua parte nascosta, di cui si sa poco o nulla. L'italiano è più a conoscenza dei dibattiti del Senato americano che delle decisioni prese a Bruxelles. Forse perché non c'è molto da dire di un luogo che assomiglia a un club Med, a un dolce esilio dei trombati alle elezioni nazionali come Mastella. L'annullamento della politica europea, sostituita nei fatti da un'unione bancaria europea, non è quello che volevano i padri fondatori Adenauer, De Gasperi, Monnet e Schuman. L'Europa non è una banca, ma una somma di popoli e di civiltà millenarie. Prima dell'euro era necessario creare le fondamenta di regole comuni, ad esempio di politiche per la Difesa e per la fiscalità. Siamo passati dall'Europa di Giulio Cesare e Carlo Magno all'Europa dello spread.
I partiti italiani usano la UE come un alibi, alla bisogna, quando serve, come per la Tav in Val di Susa, che in realtà non vuole più nessuno in Europa, oppure la ignorano completamente, come avviene per il falso in bilancio, la legge anti corruzione (che ci viene chiesta dal 1999), il conflitto di interessi, l'elezione di condannati in Parlamento e per tutte le immani porcate per le quali siamo "calpesti e derisi". Il potere della UE è sanzionatorio: se non applichi le sue direttive paghi la multa. Se, ad esempio, non si ottempera alle direttive in materia di ambiente, il cittadino italiano (incolpevole) paga multe salatissime. L'Italia è sanzionata ogni anno per centinaia di milioni di euro per truffe ai danni della UE. Primatista assoluta. Multare il cittadino incolpevole (le tasse alla fine le paga lui) a causa dell'inefficienza e della corruzione della politica è come bastonare un asino sfinito dalla mola. Il "Dio lo vuole" delle Crociate è stato sostituito dai partiti con "L'Europa lo vuole", anche quando quest'ultima non vuole proprio nulla, come nel caso degli inceneritori nati come i funghi (specie amanita falloide) in Italia, ribattezzati "termovalorizzatori" dai pdimenoellini, che alla forma ci tengono. I soldi dell'Europa, mitici e inesistenti. I fondi europei, grande presa per i fondelli. Ogni anno destiniamo alla UE circa 12 miliardi di euro, ne ritornano, quando va bene, nove che, in prevalenza, finiscono alle Regioni dove le mafie sono più presenti: Campania, Calabria e Sicilia. I tre miliardi di differenza vanno altrove. E' l'Italia a finanziare la UE, non il contrario. E ora, di fronte al colpo di Stato del cambiamento della legge elettorale in corsa e al tetto del 42,5% per il premio di maggioranza per impedire a tavolino la possibile vittoria del M5S e replicare il Monti bis, la UE tace. Chissà forse ci farà una multa per divieto di sosta a Montecitorio. La Commissione Europea per la Democrazia attraverso il Diritto ha sancito nel 2003 che "gli elementi fondamentali del diritto elettorale, e in particolare del sistema elettorale, la composizione delle commissioni elettorali e la suddivisione delle circoscrizioni non devono poter essere modificati nell’anno che precede l'elezione, o dovrebbero essere legittimati a livello costituzionale o ad un livello superiore a quello della legge ordinaria". C'è del marcio a Bruxelles. Ci vediamo in Parlamento, sarà un piacere.

dittatura_europea_3DA.pngLa dittatura europea di Ida Magli

Mentre l'Unione mostra la sua inutilità, la politica tace. Il sogno comunitario ci sta togliendo la libertà

Potrebbero interessarti questi post:

Occupazione tedesca - Ida Magli
Lettera aperta a Martin Schulz
Cos'è il MES - Claudio Messora

9 Nov 2012, 15:01 | Scrivi | Commenti (1148) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa
Tags: euro, Europa, inceneritori, legge elettorale, Monti, TAV, UE, Val di Susa

Commenti

 

Con la riunione della Commissione Mercato Interno (IMCO) del 23 gennaio, il Parlamento europeo ha iniziato l’esame della proposta di revisione della Direttiva 2005/36 sul “Riconoscimento delle qualifiche professionali”. Gran parte degli oltre 800 emendamenti presentati sono stati ricompresi in un maxi-emendamento di compromesso, attualmente all’esame del Trilogo. Non so quanti cittadini europei hanno avuto la possibilità di leggere il contenuto della proposta di “modernizzazione” della Direttiva 36, ma a coloro che, per motivi professionali, hanno seguito questa materia, non può essere sfuggito il tentativo in atto di stravolgere quanto votato dal Parlamento nel 2005. L’introduzione di una “Tessera professionale europea”, ad esempio, rischia di far rientrare dalla finestra ciò che il Parlamento europeo aveva con decisione cacciato dalla porta e cioè l’adozione in forma surrettizia del “principio del Paese di origine” tanto caro all’ex-Commissario Bolkenstein. Ogni riconoscimento delle qualifiche professionali rimane esclusivamente in capo al Paese di origine ed il Sistema IMI, che dovrebbe servire a garantire lo Stato ospitante circa le competenze del professionista, risulta “compromesso o indebolito nel momento in cui un’autorità competente non è registrata oppure si rifiuta di dare riscontro alle domande di informazioni” a motivo del carattere non obbligatorio del Sistema stesso.
La libera prestazione di servizi su base temporanea, inoltre, avrà “regole meno vincolanti” per i prestatori che potranno erogare servizi “senza verifica preliminare delle qualifiche professionali”: una norma che, se non altro, contraddice l’oggetto stesso della Direttiva.
Per finire, è prevista anche l’introduzione del concetto di “accesso parziale” ad una professione: norma che, ad esempio, esporrebbe i cittadini europei al rischio di volare a bordo di un aereo con ai comandi qualcuno che ha conseguito soltanto un accesso parziale alla professione di pilota civile.
Guido Lion
Venezia

Guido Lion 05.04.13 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Essere o non essere questo è il problema: come dire, ritorniamo in noi stessi o abbandoniamoci a chi ci sta cooptando. Si dice che in questo momento non c'è democrazia perchè la politica che l'Europa sta pretendendo dagli stati membri è quella di una subalternità economica il cui fine appare quello di conferire sicurezza economica a gruppi politico-economici caduti sotto la crisi della finanzia globalizzata. Il popolo in questo momento è annullato, non conta niente in Europa perchè non conta niente nella propria Nazione. Alcuni "politici" si sono insediati nei posti chiave a Bruxselles, come altrove...per dirigere un'orchestra che emette un solo suono:tutti si debbono uniformare a dei "principi" che non sono quelli che fino a qualche tempo fa ci hanno guidato, sono altri principi rispetto ai quali non ci viene chiesto cosa ne pensiamo. E' inteso che la storia che ho studiato e la politica che ho visto svilupparsi fin dalla mia età giovane non mi hanno mai dimostrato che la democrazia, sempre sbandierata, sia stata un fatto reale, veramente vissuto come tale dal popolo.Vorrei ricordare quanto era bello quando a dieci anni lavoravo come aiutante con mio padre falegname e quando ogni cosa aveva il giusto valore per il quale il lavoro era un fatto etico prima ancora che economico. Oggi chi lavora, come lavora? per chi lavora? a quali costi offre una parte importante della sua vita? Ho letto di recente la "riforma" del lavoro e sono arrivato ad una mia "personale" conclusione: chi ha scritto o voluto questi "articoli" mi pare appartenga agli alieni, leggendo detti articoli mi sento come se stessi dentro una gabbia,gabbia in cui ovviamente la libertà viene meno! Tra qualche mese andremo ad eleggere i nuovi parlamentari che "democraticamente" eletti eserciteranno la "democrazia" in nome del popolo.Ma mi chiedo: cosa faranno per fare uscire il popolo dal tunnel in cui la democrazia precedente l'ha cacciato? C'è un grande bisogno di speranza che...

Antonio 08.12.12 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che c'e' qualcuno che riesce a farci conoscere realta' latrimenti nascoste.E' vergognoso lasciare in mano il Paese a questa gentaglia!

giorgio frosio Commentatore certificato 30.11.12 15:07| 
 |
Rispondi al commento

guardate!! molto interessante!!!
http://www.guadagniweb.it?a_aid=50a268b161972&a_bid=95d5e23e

mirko guizzardi (mirko17), brescia Commentatore certificato 16.11.12 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Comprando le proprie automobili non si parla di miliardi ad una o due cifre ma a quattro !
Già sono stati buttati all'estero 2.000 miliardi con 28.000.000 di automobili straniere ....
La nostra occupazione non la sostengono i tedeschi, i giapponesi, i francesi ecc. .... e non ci pagano nemmeno le pensioni!

Franco Della Rosa 14.11.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Il vero problema è stato entrare nell'Euro ad un tasso pari a 1936,27 Lire. Per l'Italia, in particolare, se fosse stato applicato uno rapporto Lira/Euro "reale", sarebbe dovuto essere al 50%, o al massimo il cambio Lira/Dollaro US del tempo (sotto le 1000 Lire). La responsabilità va tutta a debito di chi in Italia a permesso questo (per interessi personali). In definitiva il passaggio alla moneta unica lo hanno pagato l'Italia, che non era e non è un paese con una struttura economica e finanziaria di basso profilo, e i paesi (come la Grecia) che in realtà lo erano. Difatti i grandi problemi di crisi sono nell'ordine di Grecia, Portogallo, Spagna, Italia.

Alfio Grasso, Catania Commentatore certificato 14.11.12 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Voglio dire a beppe,che secondo me deve attaccare,quella banda di politici che dichiarano di fare politica per il bene del paese,sulle condizioni,in cui si trova attualmente,perchè loro si mangiano i denari e quella parte del popolino,sommerso dall'acqua e dal fango che li votano,e continueranno a farlo forse perchè sono un pò stupidi,continuano con la loro solita sceneggiata di pianti e disperazione.e loro continuano a mangiare festeggiare e rubare,perchè sanno con chi hanno a che Fare.Se mi permetti ti dico:stai attento a non scivolare con quei conduttori e pseudo giornalisti si sentono forti perchè sono con il sistema,ma lo stesso,può subire delle crepe pericolose per loro.tieni Duro.

maurizio de zuani () Commentatore certificato 14.11.12 14:52| 
 |
Rispondi al commento

oggi 14-11-12
decine di migliaia di giovani in piazza verso montecitorio in risposta a questo governo forza ragazzi!!!!

marco p., brescia Commentatore certificato 14.11.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Sono parzialmente in disaccordo con l'articolo per quanto riguarda l'unione bancaria europea. C'è una disparità tra la normativa cui sono soggetti gli istituti di credito italiani e quella degli altri paesi europei. Il nostro sistema ha retto (seppure con difficoltà) alla crisi finanziaria perché abbiamo un organo (Bankitalia) che esercita un controllo forte e pervasivo. Non sto parlando di parmalat e cirio, quelle sono truffe che possono essere evitate attraverso altri controlli (consob?) ma di aspetti ben più importanti a livello macro. Questa disparità genera differenziali di rendimento del capitale e di capacità di assunzione dei rischi molto rilevanti, a evidente svantaggio degli isituti italiani e di conseguenza, del nostro sistema economico che è legato strettamente al sistema creditizio.

Stefano Negroni 14.11.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, scrivo da Savona. Mi piacerebbe sapere se sia possibile avere un breve scambio di opinioni, magari via mail, con Beppe Grillo. Sono uno dei tanti cittadini nauseati dal ns sistema politico e mi piacerebbe capire quali innovazioni il vs movimento è in grado di proporre per apportare dei cambiamenti significativi al ns paese. Spero in una risposta non "politica" a questa mia richiesta.
Saluti

Gianluigi Gambetta 14.11.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbigliamento SEXY per DISCO e PARTY http://www.specialprezzi.com/department/33/Sexy-abbigliamento-ed-accessori.html?a_aid=508a58c941631&a_bid=5a40a62b

matteo rossignol, vezza d'oglio Commentatore certificato 14.11.12 06:19| 
 |
Rispondi al commento

Perche' non adottare la legge del Regno Unito per fare le elezioni? Sono centinaia di anni che votano con la stessa legge.Credo sia la democrazia piu' consolidata di tutto il mondo.

Maio Cesio 13.11.12 16:08| 
 |
Rispondi al commento

L'EURO impone una politica capitalista neoliberista sbilanciata a favore di una finanza speculativa e assolutamente deregolamentata. Ogni spazio di manovra differente da questa politica viene sistematicamente osteggiata e frenata, in primis delegittimando i parlamenti e i governi delle nazioni. E'questo che vogliono i Popoli degli Stati membri dell'Unione Europea? E'questo che vogliamo?

Alessandro Boin, Legnago Commentatore certificato 13.11.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento

In risposta a MARCO MASSERDOTTI
Paolo Barnard è uno che si sta prodigando per mettere tutti noi italiani di conoscere questi temi (europa,euro,trattato di lisbona,wto)che ci condizionano la nostra vita e sempre piu lo faranno ma che ci sono stati imposti a nostra insaputa o meglio non dettagliandoci le ripercussioni che avrebbero avute su di noi , oggi grazie al cieloo possiamo informarci se vogliamo ed anche constatare i danni ulteriori a cui saremmo esposti qualora richiedessimo anche noi soldi dal fondo salvastati.Con le regole che ci sono pareggio di bilancio etc, ci troveremmo a stare come un intero popolo nelle mani degli strozzini che ci hanno prestato i soldi..perche tu sai che gli euro passano dalla BCE alle Banche e poi queste con interesse aggiunto lo passano allo stato.Hai gia ceduto la sovranità a quel punto dovresti sottostare allo schiavismo puro con conseguenze inevitabili ed irreversibili, vedi la Grecia con tassi di disoccupazione vicini al 20-25%.E' una trappola in cui ci siamo fino al collo..abbiamo perso quella libertà che i tanti sodati morti ed il popolo ed i patrioti hanno conquistato con il loro sangue.Informatevi quanto più possibile poichè la classe politica è completamente ignorante sui temi su cui vota e decide,lo fanno perche gli viene imposto e non si informano nemmeno delle conseguenze.Tanto il loro tornaconto lo hanno.Saluti

Francesco ., Napoli Commentatore certificato 13.11.12 10:07| 
 |
Rispondi al commento

..segue..tralasciando alcuni punti termina dicendo..
Simpatizzo con la posizione di coloro (come Margaret Thatcher) che, di fronte alla perdita di sovranità, desiderano scendere dal treno dell’Unione monetaria. Simpatizzo anche con coloro che cercano l’integrazione sotto la giurisdizione di una sorta di Costituzione federale, con un bilancio federale molto più grande di quello dell’[attuale] bilancio comunitario. Quello che trovo assolutamente sconcertante è la posizione di coloro che sono favorevoli all’unione economica e monetaria senza la creazione di nuove istituzioni politiche (a parte una nuova banca centrale), e che alzano le mani terrificati alle parole “federale” o “federalismo”. Questa è la posizione adottata oggi dal Governo e dalla maggior parte di coloro che prendono parte alla discussione pubblica.

He who controls the present, controls the past. He who controls the past, controls the future.
— George Orwell

Francesco ., Napoli Commentatore certificato 13.11.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

..segue In risposta a MARCO MASSERDOTTI
Tutto ciò che può legittimamente essere fatto, secondo questa visione, è quello di controllare l’offerta di moneta e il pareggio del bilancio (ricorda che siamo a 20 fa e gia c'erano le parole che sentiamo oggi). E’ stato necessario un gruppo in gran parte composto da banchieri (il Comitato Delors) per giungere alla conclusione che una banca centrale indipendente è stata l’unica istituzione sovranazionale necessaria per gestire un’Europa integrata e sovranazionale.Ma c’è molto di più. In primo luogo va sottolineato che la creazione di una moneta unica nella Comunità Europea dovrebbe porre fine alla sovranità delle sue nazioni componenti e alla loro autonomia di intervento sulle questioni di maggior interesse. Come l’onorevole Tim Congdon ha sostenuto in modo molto convincente, il potere di emettere la propria moneta, di fare movimentazioni sulla propria banca centrale, è la cosa principale che definisce l’indipendenza nazionale. Se un paese rinuncia o perde questo potere, acquisisce lo status di un ente locale o colonia. Le autorità locali e le regioni, ovviamente, non possono svalutare. Ma si perde anche il potere per finanziare il disavanzo attraverso la creazione di denaro, mentre altri metodi di ottenere finanziamenti sono soggetti a regolamentazione centrale. Né si possono modificare i tassi di interesse. Poiché le autorità locali non sono in possesso di nessuno degli strumenti di politica macroeconomica, la loro scelta politica si limita a questioni relativamente minori: un po’ più di istruzione qui, un po’ meno infrastrutture lì. Penso che quando Jacques Delors pone l’accento sul principio di ‘sussidiarietà’, in realtà ci sta solo dicendo che [gli stati membri dell'Unione europea] saranno autorizzati a prendere decisioni su un maggior numero di questioni relativamente poco importanti di quanto si possa aver precedentemente supposto. Forse ci lascerà tenere i cetrioli, dopo tutto. Che grande affare!

Francesco ., Napoli Commentatore certificato 13.11.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

In risposta a MARCO MASSERDOTTI
Euro, un fallimento annunciato. Venti anni fa il keynesiano Wynne Godley spiegava perché non poteva funzionare...articolo che pubblichiamo di seguito ha venti anni. L’autore, Wynne Godley, noto economista britannico Post Keynesiano e collaboratore del Tesoro del Regno Unito, individua i problemi nella costruzione dell’Unione Monetaria a partire dal Trattato di Maastricht. In particolare sottolinea come il Trattato sottintendesse un’impostazione ideologica per la quale gli Stati non devono occuparsi di politica economica e tutto ciò che è richiesto per far funzionare il sistema è una banca centrale, indipendente dalla politica, che si occupi di controllare l’inflazione. L’assenza di un Tesoro federale con un debito pubblico monetizzabile, di un fisco e di un welfare federali, di “stabilizzatori automatici” e trasferimenti tra regioni, porterà inevitabilmente alla rottura dell’Unione monetaria, appena uno dei suoi membri si trovasse in forti difficoltà per qualsiasi motivo. Insomma, quella che segue è la cronaca di un fallimento annunciato.
Molte persone in tutta Europa si sono improvvisamente rese conto che non sanno quasi nulla del Trattato di Maastricht mentre giustamente avvertono che potrebbe fare una grande differenza nella loro vita. La loro legittima ansia ha indotto Jacques Delors a fare una dichiarazione secondo la quale le opinioni della gente comune dovrebbero in futuro essere più ascoltate. Avrebbe potuto pensarci prima.

Anche se ho sostenuto il passaggio verso l’integrazione politica in Europa, credo che le proposte di Maastricht così come sono presentano gravi carenze e anche che la discussione pubblica su di esse sia stata curiosamente impoverita.L’idea centrale del trattato di Maastricht è che i paesi della Comunità europea devono muoversi verso l’unione economica e monetaria, con una moneta unica gestita da una banca centrale indipendente. Ma che cosa rimane della politica economica?Segue...

Francesco ., Napoli Commentatore certificato 13.11.12 09:31| 
 |
Rispondi al commento

il confronto fra renzi bersani ecc si può vedere anche sulla tv digitale cielo.

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 12.11.12 21:12| 
 |
Rispondi al commento

i cinque cavalieri dell apocalisse su sky
tabacci eletto in forza italia e riciclato da pisapia (doppi stipendi), renzi eletto sindaco e si occupa di
tutt'altro (basta vedere com è ridotta firenze)
gori's boy , la puppato persona per bene, la vendola e il segretario del pd meno L

marco c., milano Commentatore certificato 12.11.12 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno volevo chiedere un opinione su Paolo Barnard, ho letto il suo libro il "Il crimine più grande" e mi sembra che ciò che si sostenga nel libro si stia avverando pian piano. Qualcuno mi sa dare un parere? Grazie

MARCO MASSERDOTTI 12.11.12 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Putroppo Beppe ha ragione, nei commenti ai post leggo una serie di cose senza senso, in stile Lega Nord, l'Europa non si conosce e non si sa cosa fa.
Vorrei ufficialmente chiedere a Beppe di inaugurare una serie di post (non-populisti) che, come e' successo per l'ambiente o per l'energia, possa vedere gli interventi di esperti internazionali sul tema. Vorrei chiedere a Beppe di smetterala con i post forvianti sull'Europa e ribadire uno degli aspetti piu' importanti di questo blog, quello educativo e a servizio dei diritti civili, che lo ha fatto diventare un punto di riferimento anche per me.
Parlare dell'Europa e' complesso perche' l'Europa e' una Unione di 27 stati che ha competenze (e non poteri!) simili a quelle della struttura di un vero e proprio Stato (provate a riassumere le complessita' dell'Italia in un post di 2000 caratteri). Nei commenti leggo frasi del tipo "quelli dell'UE", ma l'Europa non e' un'entita' astratta che sta chissa dove, l'EUROPA SIAMO NOI!
L'Italia e' uno dei paesi fondatori e ha sempre pesantemente influenzato le decisioni prese in comune con gli altri Stati Europei. Le decisioni sull'Europa vengono prese dal Consiglio Europeo (il parlamento conta poco), che e' fatto dai governi degli stati membri e in cui l'Italia ha un peso fondamentale! allora non vi fate prendere in giro da B., Bossi, Monti, quando vi dicono l'Europa ci dice, SONO LORO A DIRSELO! nello stesso momento in cui B. diceva l'Europa ci obblia a portare l'eta' pensionabile a 65 anni perche' in Europa e' cosi', in Francia scioperavano perche' la portavano a 61! Allora l'Europa (come sempre) era solo una scusa dell'inettitudine del governo B. e della sua politica devastante. L'ignoranza del cittadino sull'Europa giova solo al politico corrotto! allora Beppe ti prego, facci anche questo servizio, un post alla settimana di un esperto internazionale dedicato all'Europa, a come funziona, a cosa fa di buono (e di non buono) visto che il nostro servizio pubblico non e' in grado.

Andrea L. Commentatore certificato 12.11.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
questo post e' degno del peggiore populismo in stile estrema destra francese/olandese/inglese, tutto quello che non si conosce e che non si capisce diventa la cause di tutti i mali, troppo facile.
Per questo voglio credere sinceramente che la tua non sia una trovata per carpire ancora piu' voti dando risposte semplici a problemi complessi (in stile Lega o Belusconi), ma che tu come al solito stia lanciando una provocazione per sottolineare un problema che esiste. Il cittadino europeo non sa cosa si fa a Bruxelles, non capisce l'Unione Europea e questo e' inaccettabile sono d'accordo. Ma di chi e' la colpa?
Mi parli dell'inutilita' dei finanziamenti europei, paesi come la Finlandia e l'Irlanda sono diventati ricchi grazie ai finanziamenti europei. L'Irlanda nonostante questo ha votato un referendum contro l'Europa e sai perche'? i partiti nazionalisti per sbancare piu' voti hanno cavalcato "l'ignoranza europea" dei cittadini con slogan del tipo: se passa il referendum sulla costituzione europea non potrete piu' avere la vostra religione (Irlanda ultracattolica) o perderete la pensione o dovrete cambiare lato per guidare. Salvo poi richiedere aiuto all'Europa dopo il fallimento del loro sistema bancario e votare si al secondo referendum!
Inoltre, dovresti sottolineare che i finanziamenti Europei alle nostre regioni non sono gestiti da Bruxelles ma dalle regioni stesse attraverso le procedure normali di gare d'appalto delle regioni. Allora di chi e' la colpa se i soldi finiscono alla mafia?
Ci tornano indietro meno soldi di quelli che diamo, e' vero, ma sai che prima dell'entrata dei paesi dell'europa dell'est tipo Romania promossa pesantemente dall'Italia stessa (imprenditori del nord-est in primis) non era cosi'? inoltre sai che l'unico modo in cui l'Italia contribuisce ai paesi poveri e' praticamente attraverso l'Europa?
Sai che prima della normativa Europea sull'acqua la qualita' delle nostre aveva prospettive pessime, l'acqua era una stella M5S?

Andrea L. Commentatore certificato 12.11.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La comunità europea esiste solo per obbligare il sud europa(Grecia Spagna Italia)a non essere concorenziali ad altri stati come il nord Europa.Meglio per altri stati il sud Europa in difficoltà che a pari dignità e gli stati del sud Europa concorenziali(la regola qualità e prezzo).La Comunità Europea forse preferisce stare zitta per quanto succede nel sud Europa basta che loro a casa propia facciano quello che vogliono alla faccia nostra. Per la nuova Europa ci vogliono regole uguali per tutti gli stati membri e libero mercato per salvaguardare l'occupazione.

walter comer, nerviano Commentatore certificato 12.11.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Strana questa fiducia sfegatata per la sovranità nazionale. Gli italiani sono gli stessi che ieri votavano compatti Berlusconi. Ora tutti partigiani. E tutti, ovviamente, antieuropeisti (come Berlusconi, guarda un po'!).

Aggiungo che è molto probabile che un eventuale referendum contro l'Europa non abbia nessun successo. L'Europa è comunque percepita dai cittadini come garante. Anche in Grecia erano tutti antieuropeisti, fino a quando non si è veramente paventata l'ipotesi di uscire dall'Euro e allora è tornato altissimo il consenso verso l'Europa. La ragione è lapalissiana, i greci hanno avuto paura di restare da soli con i loro ladri e un pugno di dracme in mano.

E noi? Vogliamo restare da soli con i nostri ladri e un pugno di lire a svalutarsi nelle mani?

Hugo

Hugo Soghomonian 12.11.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento

L'annullamento della politica europea, sostituita nei fatti da un'unione bancaria europea, non è quello che volevano i padri fondatori Adenauer, De Gasperi, Monnet e Schuman.

Caro Beppe, ne se poi così sicuro?

Il M5S parla tanto di "democrazia dal basso", ebbene, se c'è proprio una cosa che non ha assolutamnete nulla a che vedere con questa forma autentica di democrazia è l'artefatta creazione dell'Unione Europea.

Trovatemi un solo italiano che abbia mai avuto il desiderio di avere un governo comune con i danesi, con tutto il rispetto per i danesi...

Stefano P., Torino Commentatore certificato 12.11.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel controarticolo per cui a Bruxelles non c'e' solo del marcio, si sostiene che:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/11/11/caro-beppe-a-bruxelles-non-ce-solo-del-marcio/410522/


"...l’Unione europea ha sostanzialmente due anime, una comunitaria e una intragovernativa. Questo vuol dire che ogni decisione che viene presa a Bruxelles deve ricevere due ‘ok’: quello delle istituzioni Ue (Parlamento e Commissione) e quello degli Stati membri (riuniti nel Consiglio).

Oggi l’intero processo legislativo è sbilanciato a vantaggio del Consiglio, il che vuol dire che sono gli Stati membri ad avere più voce in capitolo nelle questioni che contano."

...In effetti, col Trattato di Lisbona il sistema legislativo e' completamente cambiato (quando entrara' in vigore). E quindi non sara' affatto sbilanciato a favore del Consiglio, ma equilibrato con il Parlamento.
Si tratta di informazioni base relative al Trattato di Lisbona.


"Ordinary legislative procedure gives the same weight to the European Parliament and the Council of the European Union on a wide range of areas (for example, economic governance, immigration, energy, transport, the environment and consumer protection). The vast majority of European laws are adopted jointly by the European Parliament and the Council."

http://www.europarl.europa.eu/aboutparliament/en/0080a6d3d8/Ordinary-legislative-procedure.html

cristiano ripoli, firenze Commentatore certificato 12.11.12 01:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPOSTA:

Raccolta di firme a livello Europeo, in specie tra i soprannominati "Pigs" e la gente di buon senso dei paesi più forti, per aiutarci in questo frangente nel chiaro intento di sostenerci a vicenda, con l'obbiettivo dichiarato di costringere alla coerenza gli Organi Europei e ricondurli a dimostrare di tutelare i principi sani di un concetto d'unione e non unicamente quelli monetari.

La raccolta, a mio parere, dovrebbe avere le caratteristiche di:
essere pubblicizzata quanto prima;
stringere contatti con tutti i Movimenti di protesta Europei;
prefissarsi un numero abnorme di firme raccolte, tale da non poter essere celate e nascoste in qualsivoglia cassetto, senza dimostrare una completa malafede.

Se l'iniziativa riscuotesse il successo che secondo me è assicurato;
permetterebbe di evitare un ulteriore quinquennio di scelte politiche lontane dall'interesse della gente ed innescherebbe a livello di Movimenti Europei di contestazione un effetto domino diretto;
di conseguenza capace di convogliare di volta in volta le diverse forze di protesta nazionale sotto un unica bandiera e sotto una unica azione, in modo da crearsi una forza collaborativa ed ideologica tale da non poter essere ignorata.

Personalmente penso che per piegare un'oligarchia alla volontà di un bene comune più diffuso, chi è più debole debba far valere la legge dei grandi numeri; perchè questo sia possibile si deve restare uniti.

Ciao a tutti
Davide


P.S: ALCUNE INFO, trovate in rete:

Il "Codice di buona condotta in materia elettorale" elaborato dalla Commissione Europea per la Democrazia attraverso il Diritto (Commissione di Venezia), organo consultivo del Consiglio d'Europa, in data 23 maggio 2003 a Strasburgo, determina le regole basilari che normano il meccanismo elettivo negli Stati membri dell'UE al fine di garantire la democrazia e la regolarità dello stesso.

Davide Imberti Commentatore certificato 12.11.12 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
condivido largamente la risposta di Alessio Pisanò pubblicata qui: http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/11/11/caro-beppe-a-bruxelles-non-ce-solo-del-marcio/410522/

E' un peccato che dal movimento in cui tutti ripongono grandi speranze per il futuro del Paese arrivino sparate qualunquiste che ricordano troppo da vicino il "vecchio".

Penso invece che sarebbe importante rispondere a una domanda semplice: qualcuno si è premurato di verificare se il programma è conforme agli impegni internazionali dell'Italia? Purtroppo o per fortuna non viviamo nel vuoto ma nel mondo reale e anche nella democrazia più liberale i limiti di manovra sono finiti (nel senso che non sono infiniti, e anche nell'altro senso!).
Come direbbe qualcuno, il limite al tuo pugno è il mio naso. Altrimenti è autoritarismo, o populismo, o entrambi.

Cordialmente,
Giancarlo Granero

Giancarlo Granero 11.11.12 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Io dico solo una cosa semplice: referendum per l'euro. E referendum per l'Europa.

davide o. Commentatore certificato 11.11.12 23:09| 
 |
Rispondi al commento

CAro Beppe, è molto interessante il video per capire meglio come funziona lo spread: purtroppo non trovo indicazioni sul relatore che parla nel video caricato e dati più precisi e/o altri video di questo convegno organizzato dal Meetup 878. Sarebbe possibile integrare i dati, caricare altri video dell'incontro.
Grazie
Anna Z.

Anna Z., Trieste Commentatore certificato 11.11.12 19:53| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO IN BEL MEZZO DI UN COLPO DI STATO.

E' passato già un anno quando lo stato Italiano è stato assediato da un governo non eletto democraticamente, ma voluto da chi avrebbe dovuto garantire i principi fondamentali dello stato Italiani.
Gl'illeggittimi, tra l'altro tutti banchieri, vogliono cambiare la legge elettorale per insediarsi per altri 5 anni:

In particolare variando la soglia del premio di maggioranza dal 40% al 42.5%, quest'ultima è ben noto a tutti che non è possibile raggiungerla alle coalizzioni attualmente presenti.

Una ulteriore conferma e che Monti afferma di essere disponibile per altri 5 anni, anche se all'inizio del governo diceva questa ipotesi era assolutamente esclusa.

La violazione del suffragio universale del popolo Italiano, continuerà per almeno altri 5 anni, e quindi l'assedio dei bachieri si protrarrà per molto altro tempo; le gravi conseguenze di ciò sono ben note, una di queste sarà la cessione della sovranità Italiana all'Europa.

In tutto questo c'è da ricordare che l'Europa vieta la modifica della legge elettorale in prossimità di elezioni, pertanto ci troveremo ad essere sanzionati e quindi pagare multe salate.

I talk, giornale e media in genere, si preoccupano di discutere delle regole M5S, invece di parlare della grave situazione democratica che l'Italia versa.

Basta perdersi nelle chiacchere, Beppe si..., Beppe no..., qui è in gioco il futuro dell'Italia!

Dobbiamo, tutti insieme, elettori e candidati alle elezioni, studiare una strategia per ri sbatterli nei caveu delle loro banche e ridare la sovranità ai cittadini.

INTERVENTO SHOCK DI MONTI:
http://www.youtube.com/watch?v=HORaWaxi6io

Paolo Barnard: «Monti è un criminale e un bugiardo» (L'ultimaParola 25Mag2012)
http://www.youtube.com/watch?v=hnqzhhaRDGE

DI PIETRO, MONTI BIS ATTO EVERSIVO E INOPPORTUNO:
http://www.youtube.com/watch?v=dwlXdwi25Ks

Mario Monti: tutte le gaffe del suo governo tecnico:
http://www.youtube.com/watch?v=BZoVBLERmNI

Alex Picconatore Commentatore certificato 11.11.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento

ciao! sono leonardo da palermo! insisti per fare il referendum contro l'europa E TORNARE CON LA VECCHIA LIRA! GRILLO TIENI DURO

leoNARDO 11.11.12 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bersani sta lottando per poter "fare la merda politico burocratica" con il movimento 5 stelle!
Ovvero vuole poter governare con il premio e stare dalla parte della scrivania seduto sulla poltrona ad aspettare che il movimento gli proponga qualcosa.
Il movimento 5 stelle rischia di diventare come uno studente universitario perenne di fronte ad un "merdone di pd" con il posto fisso di professore, che non fa niente se non aspettare che tu ti muova perchè sei giovane e hai bisogno di dimostrare, di far carriera!
Non se ne può più dell'euroburocrazia, ci vuole dinamica e tutela per i meno abbienti per evitare che, per attendere un lavoro, i cittadini finiscano preda di usurai e personaggi senza scrupoli.
Regole dinamiche non vuol dire assenza di regole come vogliono farci credere.
Napolitano se ne sta sul ponte di comando di una nave che affonda e presto se ne andrà senza le responsabilità dello Schettino di turno perchè si sentirà GIUSTIFICATO dalla fine del suo mandato e dalla speranza che non venga più rieletto.
Ci lasciano su di una barca che va alla deriva sugli scogli con le mani legate da un premio di maggioranza.
Il pd è una fede religiosa, perchè non vuole dialogare con le opposizioni? Per Bersani, governabilità significa "qui comando io" e tu stai sotto di me perchè sei in minoranza.
IL PD STA SERRANDO LE FILE PER TROVARSI COESO SU TUTTE LE DECISIONI DI GOVERNO, SI PREPARA A GOVERNARE CON LA COESIONE DI FERRO! Prepariamoci con il casco in testa perchè il pd fa sul serio, l'assolutismo politico dopo quello burocratico è alle porte e le mura sono quelle di una regoletta sul premio di maggioranza, che diventerà come un fossato con i coccodrilli!

mario mario Commentatore certificato 11.11.12 13:37| 
 |
Rispondi al commento

SCENDIAMO IN PIAZZA PER FERMARE QUESTA LEGGE ELETTORALE CHE TANTO FARANNO, PERCHÈ ORMAI LA PAURA È TROPPA!!!!
Non aspettiamo che sia troppo tardi.....facciamogli sentire che ci siamo e che NON stiamo dormendo. Hanno rotto il c..o di fare quelli che gli pare e di pensare che a noi stia pure bene.
GRANDE MANIFESTAZIONE.....E BASTA!!!
Adesso hanno paura....e io godo!!!

Claudia L. Commentatore certificato 11.11.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MANNAGGIA MANNAGGIA

Poveri GIORNALIOTI, le copie non si vendono....

Eee come facciamo ???

Bisogna inventare qualcos'altro. CCII SOONOO!!

Parliamo -- dell'ASTEROIDE -- che COLPISCE LA TERRA entro dicembre.

Tanto si sa' che c'e' la fine del mondo.

COSI' VENDIAMO 2 mesi di copie IN PIU'!!

Franco Restuccia Commentatore certificato 11.11.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Il marcio consiste nel meccanismo per cui "io pago per legge le tasse e tu pigli per legge le tasse". Esiste un esercito di persone che passa tutta la giornata a pensare come pigliare per legge le tasse e un esercito di persone che passa il suo tempo a pensare come evadere le tasse, ed ovviamente un esercito di lavoratori e non lavoratori o disoccupati che, non potendo ne pigliarle ne evaderle, soccombe.
Infilarsi nei meccanismi burocratici pare che sia diventato il miglior modo per vivere lontani dalla crisi. Burocrazia e mercato sono inconciliabili? E' possibile introdurre prodotti burocratici per lo Stato sul mercato da parte di aziende specializzate? Monti è in fondo un mezzo prodotto del mercato ovvero un dirigente assunto dai politici per risolvere problemi burocratici.
E se liberalizzassimo i servizi burocratici dei Comuni, delle Province e della Scuola? Se affidassimo in gara di mercato i servizi burocratici dell'Anagrafe? O ancora se offrissimo in appalto i servizi di biblioteca universitaria? O ancora se offrissimi in gara d'appalto i corsi universitari? O se offrissimo in gara d'appalto i servizi tecnici dell'Università? E se offrissimo in gara d'appalto i servizi di polizia? E se offrissimo in gara d'appalto i servizi di portineria degli ospedali? .....LA SOLUZIONE ALLA CRISI NON POTREBBE ESSERE FARE GARE D'APPALTO CON CONTROLLO DA PARTE DEI CITTADINI DI OGNI SERVIZIO DI STATO?

mario mario Commentatore certificato 11.11.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenti il cambiamento non si fa con la polemica ,l'unico modo per cambiare l'Italia è che ognuno faccia bene ciò che sa fare .

nicola solcazzo 11.11.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo è dal primo governo Prodi che abbiamo uomini della Goldman S.
Se penso che nel 2006 ho votato il governo delle Banche (Prodi ex Goldman S.) e dei nobili vaticanensi, mi viene da piangere. Si danneranno meno quelli che han votato il cavaliere nero, almeno quelli sapevano perfettamente a chi davano il voto.
Al proletariato invece bisogna sempre darla a bere.

carla g., padova Commentatore certificato 11.11.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento

L'Europa di ora, è la solita che ha imposto Monti, ex-capo della trilaterale europea e uomo Goldman Sachs, a presidente del consiglio italiano, E' LOGICO CHE CI SIA DEL MARCIO.

fabio b., arezzo Commentatore certificato 11.11.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Grillo digli che accetti la soglia del 42,5 solo se si mette uno sbarramento al 10% così ci togliamo casini dai coglioni!!!!

domenico andria, salerno Commentatore certificato 11.11.12 10:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guarda Beppe che per come sono incazzato io farei peggio rispetto agli affanculo che mandi tu a questi disgraziati che quando non sono corrotti sono eterni incapaci. Pensa che io auspicherei un Robespierre che me le facesse vedere rotolare le teste di cazzo della casta (Politica % Giornlismo), ma c'è un grande MA che mi frena come credo freni tutto il ceto medio basso italiano.
Tu sai bene che ognuno di noi vive all'interno di un "SISTEMA" che è costitito da un impianto che magari molti di noi non hanno voluto. Un impianto fatto dalle nostre famiglie, dalle nostre case, dal nostro lavoro, dai nostri mutui e da tutto il resto facilmente immaginabile e che va TUTTO sotto la grande voce ECONOMIA, o se vuoi sotto quella più piccola che è EURO. Due parolacce delle quali purtroppo non possiamo fare a meno e sulle quali, purtroppo, da parte tua e del tuo M5S non ho letto nulla di propositivo a parte pochi e deboli slogan.
Uno di questi riguarda un fantomatico referendum su "Euro sì, Euro no" che vorreste proporci e sul quale sono in totale disaccordo perchè la "palla" la ri-manderesti di nuovo a noi speculando su uno strumento (il referendum) che è solo fintamente democratico.
No, caro Beppe, le proposte, tutte le proposte dovete farle "r e s p o n s a b i l m e n t e" voi e dovete farlo evitando papielli, ma solo enunciando quattro o cinque punti salienti sui quali la gente possa farsi un'idea di cosa volete e cosa proponete oltre la SACROSANTA protesta.
Sono tuo fan della prima ora come sai dunque non mi tacciare di antigrillismo come purtroppo sono soliti fare molti dei tuoi seguaci quando si pongono domande o riflessioni scomode.
Ciao e grazie.

PI.ERRE. 11.11.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento

ormai è chiaro, tutti i poterei forti stanno cercando di sbarrare la strada al M5S. Basta dare un'occhiata ai talk-show ed ai giornali tutti di proprietà dei più svariati gruppi di potere.
Ecco perché non bisogna apparire in TV, lasciamoli nel loro fango, si stanno distruggendo da soli.

mzeecarlo 11.11.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Troppo lontano,troppo complicato,indistinto,eticamente strumentale.

Ma il mio garage è diventato un luogo istituzionale..ci dò una ripulita.

"Hai visto che ogni tanto mandi affanculo il plurale e fai qualcosa di buono?"

"..è vero,mi stavo facendo trascinare nel ricambio
dei comandanti"

Meh, vedete di combinare qualcosa di buono,
ci si vede fuori dal parlamento,sarà un onore.

t.o. 11.11.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Guardate questi due link, non so se sono veri, ma se lo fossero è meglio che usciamo da quest'europa e iniziamo a processare, eventualmente il M5S andasse al governo, i nostri politici e governanti del cazzo:

http://petrolio.blogosfere.it/2012/09/europa-ogm-pioneer-contro-italia-1-a-0.html

http://petrolio.blogosfere.it/2012/09/decreto-sviluppo-antenne-libera-tutti-e-i-tetti-non-sono-piu-nostri.html

spero che lo staff renda noto questo post

mario fresi 11.11.12 05:40| 
 |
Rispondi al commento

L'UE è tante cose insieme... belle e brutte.

Senza l'insistenza della Commissione (e diverse multe per infrazione) e diverse sentenze della Corte di Giustizia Europea, l'Italia sarebbe ancora più indietro di quanto non sia adesso: diritti di cittadinanza, diritti dei consumatori, diritti di chi viaggia in aereo, possibilità per milioni di studenti di fare esperienza all'estero, progetto di cooperazione e sviluppo, ecc.

L'ingerenza dell'UE arriva ormai in ogni aspetto della nostra vita, e la maggior parte di questi sono positivi.

L'UE per l'Italia ha rappresentato spesso l'ultima difesa dei cittadini contro la nostra indecente classe politica.

Cerchiamo piuttosto di migliorarla, di renderla ancora più vicina a noi e alle nostre esigenze.

Penso che una maggiore integrazione europea sia uno degli obiettivi per il futuro.

Filippo Gasperi Commentatore certificato 11.11.12 02:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LOBBY...CLASSE DOMINANTE.

SIAMO ALLA RESA DEI CONTI.

SEMPRE CHE GLI ITALIANI SI SVEGLINO !!!

ROBERTOSOS...

ROBERTO S., MILANO Commentatore certificato 10.11.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento

via monti e soci ora e per sempre

roberto bernardi, barge-cuneo Commentatore certificato 10.11.12 23:48| 
 |
Rispondi al commento

IL VASO DI PANDORA e IL GRILLO URLANTE

Il vaso di pandora della politica italiana é scoperchiato, le vipere dalle lingue biforcute si affacciano dal suo bordo e guardano smarrite un paese in macerie che non solo non li vuole piu', li odia.
Ed allora si rifugiano di nuovo al suo interno,cercano di richiudere un coperchio oramai rotto,accecati dalla visione della loro perdita del potere, resi folli dall'imminente arrivo di un corpo alieno .
Il giullare barbuto,il maledetto fomentatore di masse popolari,il populista urlante,lo schifoso scarafaggio grillesco che megafona paonazzo il suo mantra ''ANDATE TUTTI A FANCULO''.
E' il caos, all'interno del vaso la guerra fratricida e compagnidimerendecida ha inizio .
Tutti azzannano tutti, Bersani che morde Renzi che morde Vendola che morde Casini che morde Bersani che al mercato dei voti il loro padre potere compro'.
E venne Alfano che morde Berlusconi che morde Monti che morde la povera gente,che morde tutti e tutti a casa mando'.
Ma prima,prima della ghigliottina elettorale imminente,delle trombe del giudizio e dei trombati,del diluvio universale di voti che si abbatteranno contro gli inquilini abituali del palazzo degli scandali,gli irriducibili professionisti del malgoverno tentano disperatamente di sopravvivere,le loro fauci spargono veleno,le loro code tentano di spazzare e di spezzare chiunque li avvicini, rabbiosi e pericolosi.
In questo momento sono in conclave dentro il vaso, coalizioni, sbarramenti, percentuali, porcellum, antigrillum, tenteranno di tutto..........ma alla fine dovranno uscire, presentarsi di fronte a noi con le loro facce e con il loro curriculum vitae, poiche' il vaso e' oramai irremediabilmente rotto.
Grazie Beppe.

SILVIO SONNO


Il problema è come liberarci dalla dittatura dei tecnocrati, delle banche, dei mercati? Che prendono le decisioni sulla pelle dei popoli senza neanche che questi siano consultati? Qualcuno forse ci ha chiesto se volevamo l'euro?
I politici italiani che siedono nel parlamento europeo da chi sono stati scelti? Chi li ha mandati a rappresentarci? Possibile che non esista la volontà politica di mettere il bavaglio ai mercati e alle borse? Quantomeno di metterli sotto controllo da parte di un qualche organismo che non sia al soldo delle solite banche, finanziarie o multinazionali? In realtà non sono i popoli che governano attraverso i loro rappresentanti ma piccoli gruppi finanziari multimiliardari che controllano loro, il mondo e le nostre vite.

Mario V., Savona Commentatore certificato 10.11.12 23:32| 
 |
Rispondi al commento

U.E fuori dall'Italia, uniamoci con Spagna , Portogallo, Grecia, Irlanda e scambiamoci merci senza contributo globale di appartenenza amministrativa burocratica!
Poi vediamo se la germania e gli altri quattro leccapiedi continuano a rompere i coglioni!
L'europa non è come l'America, che se uno stato si trova in difficoltà contribuiscono gli altri per portarlo a galla!
Noi siamo fuori da un pezzoooo!!!!!!!!!!1

Giuseppe T., rimini Commentatore certificato 10.11.12 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bruxelles UE ecc... non è un posto "franco", non è un luogo di angeli e santi.

anche lassu ci sono amici degli amici, e persone piu vicine all'uno o all'altro schieramento...mi sembra per quanto ci riguarda si tratti di persone di sinistra (pd rc dc...ecc)

se si pensa di avere giustizia o imparzialità lassu' si è vittima di un "incantesimo" illusorio!!

nel momento in cui uno esce da questa illusione e si accorge dei problemi che genera la UE allora non puo far altro che suicidare le proprie speranze, o sperare che nello stato della UE dove risiede, si possa ancora credere di cambiare veramente la politica. in modo da mandare in ue e chiedere alcune cose in Ue, e farsi rispettare in UE

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 10.11.12 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Comunicato ufficiale per il 10% degli scribacchini sottostanti!
L'SMI ossia la system monetary international consiglia di togliere tutto il denaro rubato antecedentemente ai propri similari per ricomporlo in oro reciclabile e, svalutabile un massimo del 2,5%.

Giuseppe T., rimini Commentatore certificato 10.11.12 22:34| 
 |
Rispondi al commento

E' ORA DI TOGLIERSI LE BENDE DAGLI OCCHI!

Mi dispiace ma trovo rivoltante leggere ancora commenti che, con tono saputo di chi si ritiene l'unico italiano onesto, affermano che la causa della crisi economica è dovuta esclusivamente al fatto che gli italiani evadono le tasse e cercano di ottenere posti di lavoro e favori dal politico di turno. BASTA, davvero non se ne può più. Possibile che queste persone non si siano ancora accorte che questa crisi economica non riguarda solo l'Italia? E se se ne sono accorti, quali motivazioni ne danno? Tutti corrotti, collusi ed evasori, ovvio!!! Per questi soggetti è così difficile capire che con imposizioni drastiche fatte solo di tagli e tasse, NESSUNA economia può ripartire? Non si accorgono che i tecnocrati europei queste cose le sanno invece benissimo e che vengono imposte agli stati PIIGS con studiata criminalità proprio per mettere le loro popolazioni in condizioni di miseria inaudita mentre le lobby finanziarie ingrassano sulla pelle della povera gente. C'è da indignarsi con le persone che continuano a ripetere che la colpa è della disonestà dei cittadini mentre ci stanno massacrando!!! Vergogna, quando finalmente vi toglierete quelle bende dagli occhi che vi mettono nell' assurda condizione di essere grati ai vostri aguzzini? Chi è causa del suo mal pianga se stesso. ha scritto qualcuno qui sotto, pensando di dare agli altri una perla di saggezza popolare. Che dire,... come minimo dovrebbe piangere per sè stesso!!!

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 10.11.12 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciò su cui ragionano i burocrati europei è il "FLUSSO DI CASSA" non di sicuro il "DEBITO ASSOLUTO", perchè è evidente che una a persona senza soldi, se gli dai della liquidità questi genera flusso di cassa.
Il controllo di flusso di cassa è fondamentale per la stabilità monetaria ed è il motivo per cui la burocrazia tende a strutturarsi in modo piramidale e così anche il corrispondente livello retributivo e la ricchezza. Ovvero pochi detengono molta ricchezza per minizzare il flusso di cassa.
Ora, minimizzando il flusso di cassa si distrugge l'economia, per cui i burocrati europei stanno ragionando su come mantenere il controllo dei flussi e far riprendere fiato all'economia europea gestendo la pace sociale. Il risultato è che se stai zitto (ovvero generi pace sociale) ti tolgono anche quello che hai (perchè gli dai feedback negativo) per darlo a qualcun altro che li sollecita invece tutti i giorni (dandogli feedback positivo)! GRILLI DEL GOVERNO MONTI E' UN BUROCRATE-TEST OVVERO SOLLECITA CON SPARATE TEST ("ridurremo l'irap dal 2014.. " è un sollecito test) la popolazione tributaria per capire in base alla sua reazione quanto sia necessaria una manovra piuttosto che un'altra.
In sostanza il Governo Monti utilizza le sparate TEST per capire come comportarsi in futuro, cioè in base a come rispondiamo Monti decide se andare in una direzione piuttosto che in un'altra.
LA POLITICA BUROCRATICA DI FEEDBACK SOCIALE è sicuramente più avanti della politica di Bersani ed è per questo che Bruxelles (che utilizza la politica burocratica test e anche la politica monetaria test o di "stress test sulle banche") è molto più avanti di noi.
Il Palazzo di Bruxelles è per noi un UFO BROCRATICO, un ALIENO BUROCRATICO che utilizza tecniche di comando a controllo di feedback ben più evolute rispetto alle nostre!

mario mario Commentatore certificato 10.11.12 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

V...COME VENDETTA...

Dal noto film,dovrebbe saltare il parlamento europeo ma non solo.

Pochi si sono resi conto d'essere stati TRUFFATI con l'ingresso in europa.

In dieci anni di euro,moneta,siamo diventati ogni anno più poveri.

Solo i soliti noti si sono arricchiti !!!

IN poche parole BASTA.

C'è un detto che dice :Tu mi hai preso in giro...VERGOGNA...mi hai preso in giro una Volta...Vergogna...Ma non succederà mai più !!!

ROBERTOS...

ROBERTO S., MILANO Commentatore certificato 10.11.12 21:32| 
 |
Rispondi al commento

guardate onda sulla 7 ,, c'è OLIVIERO TOSCANI che ha dato dei figli di puttana a formigli ,porro è telese ,,gli ha detto che sono scemi,,, perche parlavano male di GRILLO e il MOVIMENTO 5 STELLE ,, ho goduto come un pazzo ,,anzi sto continuando a godere,,,,sei un grande OLIVIERO,,

arcangelo cirillo (cirange59), vigevano Commentatore certificato 10.11.12 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' di scena di nuovo la politica burocratica europea ("accomodante" come direbbe Trichet), che significa, "se tu hai forza per contrastarmi legalmente o sindacalmente o politicamente", ovvero come nel caso degli esodati, "io burocrate europeo scendo a patti per accomodarti a carico della collettività, non di sicuro a carico del mio stipendio!"

http://www.repubblica.it/politica/2012/11/10/news/ddl_stabilit_c_l_emendamento_esodati-46345061/

Detto in altre parole "i burocrati calano le braghe della collettività" ma non toccano i loro stipendi.

Sembra di assistere alle scene degli anni '80 quando lo scontro era tra lavoratori+sindacati e confindustria.
Ora siamo a conflitti tra lavoratori-pensionati-esodati-disoccupati+sindacati e CONFBUROCRAZIA che ha sostituito in pieno il ruolo di confindustria.

mario mario Commentatore certificato 10.11.12 21:27| 
 |
Rispondi al commento

http://ildocumento.it/economia/paradiso-o-autodistruzione-2012.html

nicolas r. Commentatore certificato 10.11.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento

prendiamo atto che stanno cercare di fregare Cinquestelle e il PD con una nuova legge elettorale.questi due soggetti alle prossime elezioni prenderannoil 50-60% dei voti.Senza fare alleanze Cinquestelle potrebbe offrire i suoi voti parlamentari al partito di maggioranza incambio non di posti ma di leggi che adempianno il proprio programma.Se poi il partito di maggioranza fosse Cinquestelle ilPD potrebbe apoggiare il nostro programma in cambio di un pò di posti di potere.Infine se Cinquestelle avesse la maggioranza assoluta in parlamento allora....

francesco sorrentino, roma Commentatore certificato 10.11.12 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei capire dai filo europeisti...cosa intendono per europa...sarei curioso..!
Noi siamo il 2° contribuente che finanzia l'europa..diamo circa 12 mld d'euro all'anno e ne riceviamo indietro 9...per finanziare cazzate...tipo i campi di golf,ecc....le scuole cascano a pezzi..gli ospedali sono in molti casi fatiscenti...le strade sono "poggi e buche",in molte parti del sud e isole l'acqua è razionata...la rete viaggia quasi totalmente su due fili..come il telegrafo...trovare un posto all'asilo è una lotteria...gli sfrattati lievitano e non parliamo più di erp....i trasporti pubbici..e le ferrovie regionali sono da far west...
Ma per quale motivo devo versare 12 miliardi all'anno..quando siamo nela "merda"....salvo poi farmi imporre di comprare il latte in polvere..o buttare l'arance...o tentare di far chiamare vino..acqua colorata...o fare la cioccolata senza il burro di cacao...
Oppure stanziare 3 milioni d'euro ad ogni paese membro, per promuovere l'uso alimentare degli insetti..!
Ma quand'è che la smettiamo di farci prendere per il culo!...eppure la svizzera non è nella ue e nemmeno nell'euro e allora?...

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.11.12 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema non sono le direttive europee, anche se a volte sono assurde, ma il fatto che i governi applichino solo quelle che vogliono, mentre per quelle non gradite scelgano di fare pagare più tasse ai cittadini. Va detto che l'applicazione di queste direttive a volte possono scatenare problemi di ordine pubblico, vedi la messa all'asta dal 2015 degli stabilimenti balneari, ma dipende dal fatto che in Italia c'è una bassa concezione del concetto di legalità da parte del popolo italiano e qui sta la chiave di tutto. In questo blog, negli altri, sui giornali e su diverse tv si parla di caste, politici padroni, governi ladri, malapolitica e cose varie, purtroppo spesso sono vere, ma dipendono dal fatto che la maggioranza degli italiani sono refrattari alla legalità. Troppo spesso chiedono privilegi al posto dei diritti, cercano raccomandazioni dal politico di turno, cercano di ottenere posti di lavoro grazie alle conoscenze altolocate, costruiscono abusivamente, non pagano le tasse e cercano di ottenere tutto ciò che lo stato può dare. Ci sono tanti casi in cui i poveri ottengono assegni integrativi ed esenzioni, peccato che spesso si tratti di liberi professionisti che in virtù delle detrazioni dichiarano meno dei poveri pensionati, questa è l'Italia. Il bello è che tutti si lamentano dei governi, dimenticando il fatto che se fossero davvero onesti e rigorosi quasi nessuno li vorrebbe. Una volta si diceva che chi è causa del suo mal pianga se stesso, appunto.

Gianni S. 10.11.12 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando la democrazia, con tutti i suoi difetti, vi mancherà, quando il vostro comico demagogo imporrà il confine tra giusto e sbagliato, vi accorgerete che forse è meglio usare il buonsenso quando si è ancora in tempo... pecoroni!


Per me è chiaro che non solo i politici ma il sistema complessivo economico-politico è marcio e da rifare completamente facendo una rivoluzione che porti al potere nuove forze, nuovi dirigenti dell'economia, della finanza, della politica. Un sistema sociale, politico, economico, finanziario europeo (a dire il vero mondiale) etico come non lo è mai stato.

Cosa fare in caso di vittoria di questo movimento secondo me. Proporre tramite referendum la seguente azione politica

1) Andare in sede europea e proporre la banca del popolo europeo (ogni cittadino dispone di una quota al momento della sua nascita in modo gratuito) e un euro che nasca da questa banca.
Dopo di che i soldi stampati direttamente venduti alle tesorerie di stato per equo compenso.
2) Eliminare i fiscal compat di tutti i paesi.
Si puo stampare soldi a debito e il popolo europeo ogni anno in tasse ne puo restituire anche meno rispetto a quelli stampati. Basta che i soldi a debito per lo "stato europeo" siano investiti in utilita di beni e servizi (produzione e innovazione, miglioramento qualita della vita, etc.) per il futuro.
3) Se i punti 2, 3 non sono accettati uscire dall'euro e creare una banca del popolo italiano con sovranita monetaria che lavori anche a debito (stile punto 2). Nello stesso tempo favorire la nascita in tutta europa di movimenti che spingano per la creazione di una vera europa con sovranita monetaria APPARTENENTE AL POPOLO.
4) Favorire in tutto il mondo movimenti culturali
per la creazione di una NUOVA UMANITA CON GOVERNO DEMOCRATICO PER TUTTI I TERRESTRI IN CUI AL POTERE POSSONO ANDARE SOLO UOMINI O DONNE CHE HANNO DIMOSTRATO DI SAPERE AMARE IL PROSSIMO ATTRAVERSO LE LORO AZIONI E CHE USANO IL POTERE PER FINI DI AMORE E NON PER BISOGNO DI POTERE.
FAVORIRE QUINDI IN TUTTO IL MONDO MOVIMENTI CULTURALI PER UNO SVILUPPO ETICO UMANO, UNO SVILUPPO ETICO DELL'ECONOMIA, DELLA POLITICA, DELLA SCIENZA. FAVORIRE LO SVILUPPO DEL PRIMO GOVERNO DI GAIA BASATO SULL'AMORE. NUOVA TERRA LIBERA.

Pierluigi Scabini Commentatore certificato 10.11.12 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, l'UE le direttive buone ce le dà, ad esempio quella del 1999 contro la corruzione. Se l'Italia non le applica o applica solo quello che conviene alla classe politica al potere, il marcio devi trovarlo qui non nella UE. Per questo io ritengo che occorrerebbe dare più potere alla UE, non uscire da quest'area, come da tempo leggo che si auspica in qualche forma. Cosa farebbe la Casta dopo lo sganciamento e dopo il ritorno alla liretta? Roba da Argentina, ad andar bene. Su questo occorre riflettere molto da oggi alla campagna elettorale, io penso.

Chiara Mente Commentatore certificato 10.11.12 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici, il marcio non si ferma qui! In Europa i poteri forti sono rappresentati dalle banche, dalle multinazionali finanziarie e dalle megasocietà planetarie che dettano loro, a noi tutti, le regole di vita e se sgarriamo, complici i politici che dovrebbero rappresentare gli interessi dei popoli, giù sanzioni, multe, persecuzioni giudiziarie,ecc. Prendiamo, tanto per non smentirci, come esempio l' Italia. Il ns. Paese che vanta una legislazione farraginosa, contorta, a volte contraddittoria, mai chiara, ha partorito negli anni,sempre per colpa di politici collusi e corrotti, una sventagliata di leggi per colpire i poveri cristi indebitati col sistema bancario o finanziario. Per chi non lo sapesse, notizia appresa direttamente da una dirigente del Tribunale della mia città, gli atti di pignoramento dei beni, atti richiesti dalle banche e/o finanziarie, sono cresciuti negli ultimi tempi del 300%, i protesti quadruplicati, ecc. ecc. Ma dico io lo vediamo tutti in che situazione di m... si trova il Paese e quindi i cittadini meno abbienti? Possibile che da parte del governo (dei banchieri) non si sia pensato a norme speciali per salvaguardare dalla voracità delle banche e finanziarie milioni di famiglie indebitate? E i politici che noi abbiamo fatto eleggere con i nostri voti cosa fanno? Macchè sarebbe come chiedere a Satana di farsi il segno della croce! Quindi chi non paga i propri debiti perchè non ce la fa ad arrivare a fine mese o perchè è senza il lavoro che questo c.a.z.z.o di Paese dovrebbe garantirgli per Costituzione, ebbene sappia che si vedrà pignorata la casa e ... Amen! Un consiglio per chi, pur essendo indebitato non ha proprietà e quindi non ha nulla da perdere, affanculo le banche e le finanziarie e dormite sonni tranquilli!!

Mario V., Savona Commentatore certificato 10.11.12 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Figlia della Fornero non è stata choosy...ha scelto il primo lavoro che gli "capitava": docente universitario.

diego r., roma Commentatore certificato 10.11.12 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao,
con poche parole devo dire quello che sento, per cambiare non basta la rete!!! un esempio tanti giovani usano la rete per comunicare ma non conoscono il movimento 5 stelle, quanti genitori nonni nonne non sanno usare un PC, e non conoscono il movimento 5 stelle, quanti televisori ci sono nelle case del popolo? Più di una per casa... Non so se è più giusto usare uno strumento o l'altro, ma so che se la persona non ha le conoscenze per poter decidere e darsi da fare, non si potrà arrivare al vero cambiamento!!!
Dobbiamo decidere chi farà da Porta voce, Dove è Quando, per avvicinarsi al 100% della gente!
Ciao

Simone A., Firenze Commentatore certificato 10.11.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La tempesta è in arrivo
Riesci a sentirlo?
La tua terra perfetta
Che non sai abitare
Verrà umiliata e distrutta
Sarai obbligato a lottare
Quale pazzo aspetta tanta oscurità
Per riconoscere se stesso?
Non puoi più decidere
Non puoi più decidere cosa sarai
La tempesta è in arrivo
Nessun compromesso"

(Afterhours - La tempesta è in arrivo)

Forza M5S, la vera rivoluzione siamo noi!

cristian saleari, origgio Commentatore certificato 10.11.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna coinvolgere quante più persone possibili...facendo capire loro che con questi politici non cambieranno mai le cose. Basta privilegi a non finire per la casta e stipendi da favola e corruzione e tutto il resto, avanti con riforme giuste ed equilibrate di cui il paese ha bisogno. Dipende da noi avanti Grillo alziamo il tiro.

Fulvio Coletta, Bergamo Commentatore certificato 10.11.12 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Se ne inventano una al giorno e noi a guardare questa telenovelas al tg, o meglio voi perchè io la tv non la guardo da un bel pezzo!

Daniele S., Roma Commentatore certificato 10.11.12 17:05| 
 |
Rispondi al commento

La tattica di Casini:è come con il suo partito del 4% senza alleanza prelettorale ma dopo l'elezioni può ricattare gli eventuali bisognosi del 4% del Suo Partito, per la formazione del Governo ed avere come nei passati Governi Spadolini /Craxi fare l'ago della bilancia, la carica di presidente del Consiglio ad un partitino di minoranza del 4% questa è la democrazia dove la maggioranza viene ricattata dalla minoranza che lascia i ruoli chiavi nei Governi sotto ricatti della minoranza!

salvatore i., macerata Commentatore certificato 10.11.12 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno lottando per raschiare il fondo del barile!
Monti ha aumentato il debito pubblico portandolo alla soglia dei 2 mila mld!
Questi tentano il golpe con la riforma elettorale per mantenere le poltrone!
L'Italia è un paese fallito, nessuno puo riportarla a galla!

Giuseppe T., rimini Commentatore certificato 10.11.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Certo che siamo proprio messi bene! Schifani è la seconda carica dello stato e spara cazzate di questo calibro, la seconda (Fini) spergiura che si dimette un minuto dopo Berlusconi o se si appura che la casa di Montecarlo è del cognato e la prima carica dello Stato.....bellissimo il video del giornalista tedesco che incalza l'eurodeputato G.Napolitano accusandolo di viaggiare con la Virgin (a 80 € ? ) avendo come rimborzo 800 €.
Che voglia di aria pura!!!!!

walter bassani 10.11.12 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Le chiavi dell'ufficio le hanno in mano gli italiani...se vogliamo li cacciamo tutti.....come volevasi dimostrare-dopo l'ultime dichiarazioni di casini-hanno paura che il centrosisnistra o il M5S,arrivi nella "sala di comando"...e che comunque con la presenza di questi due "blocchi" anche se uno all'opposizione, vi sia una sorta di "convergenza" politica su molti provvedimenti legislativi non "graditi"...alle Lobbyes....economiche finanziarie...
Inoltre con il m5S all'opposizone verrebero occupate molte poltrone....e ci sarebbe una vera "opposizione"....!questo è il FILM...."LA CADUTA"...il regime tenta di sbarrarci la strada,ma le armate dell'esercito del 5 stelle avanzano e travolgono tutto!....
Beppe al tuo via.."scateneremo l'inferno".......

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.11.12 15:41| 
 |
Rispondi al commento

E poi dicono che i giovani sono dei bamboccioni. Ma prendete come esempio la figlia della Fornero così giovane già docente universitaria, per la miseria una carriera incredibile. Dite ancora che i giovani sono bamboccioni, se avete il coraggio.

attilio rossi Commentatore certificato 10.11.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Sapete ragazzi, c'è da pensare anche a quando diremo ci vediamo a
Bruxelles. Provate a pensare ai greci, ai portoghesi o agli spagnoli che
circondano i rispettivi parlamenti? A cosa serve se gli stessi governi
hanno la pistola alla tempia della UE. L'UE è diventata una banda di
aguzzini cinici. Come può imporre misure austere ai bilanci dei paesi
aderenti e al contempo incentivare la distruzione delle produzioni agricole
e industriali? Perchè ha paura dei referendum? Perchè non possiamo rimanere in Europa mantenendo la sovranità popolare?

Fabio Batisoff 10.11.12 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Aiutiamo wikipedia prima che sia tardi per la libertà d'espressione!

Tratto dal loro sito

[[[[Gentile lettore, gentile lettrice,

ancora una volta l'indipendenza di Wikipedia è sotto minaccia.

In queste ore il Senato italiano sta discutendo un disegno di legge in materia di diffamazione (DDL n. 3491) che, se approvato, potrebbe imporre a ogni sito web (ivi compresa Wikipedia) la rettifica o la cancellazione dei propri contenuti dietro semplice richiesta di chi li ritenesse lesivi della propria immagine o anche della propria privacy, e prevede la condanna penale e sanzioni pecuniarie fino a 100 000 euro in caso di mancata rimozione. Simili iniziative non sono nuove, ma stavolta la loro approvazione sembra imminente.

Wikipedia riconosce il diritto alla tutela della reputazione di ognuno e i volontari che vi contribuiscono gratuitamente già si adoperano quotidianamente per garantirla. L'approvazione di questa norma, tuttavia, obbligherebbe ad alterare i contenuti indipendentemente dalla loro veridicità. Un simile obbligo snaturerebbe i principi fondamentali di Wikipedia, costituirebbe una limitazione inaccettabile alla sua autonomia e una pesante minaccia all'attività dei suoi 15 milioni di volontari sparsi in tutto il mondo, che sarebbero indotti a smettere di occuparsi di determinati argomenti o personaggi, anche solo per "non avere problemi".

Wikipedia è la più grande opera collettiva della storia del genere umano: in 12 anni è entrata a far parte delle abitudini di milioni di utenti della Rete in cerca di un sapere neutrale, gratuito e soprattutto libero. L'edizione in lingua italiana ha quasi un milione di voci, che ricevono 16 milioni di visite ogni giorno, ma questa norma potrebbe oscurarle per sempre.

L'Enciclopedia è patrimonio di tutti. Non lasciamo che scompaia.]]]]

john buatti Commentatore certificato 10.11.12 15:07| 
 |
Rispondi al commento

@mi mandi, dal commento delle 09.48
Mi dai dello spirito condizionato e domani devo ringraziare Grillo?
Aspetta e spera.
Comunque sia, quello che tu definisci difetti da principiante è un blog di discussione infestato da piagnucolosi di professione, sputatori scatenati, cani da guardia ringhiosi, sodomiti incalliti nascosti dietro al titolo di addetto al fanculismo, misogini impotenti e anonimi, travestiti da megere col dente avvelenato e masochisti all’italiana che si danno del brutto, sporco e cattivo e corrotto, tutto il giorno, per poi, amareggiarsi se qualcuno in Europa dà a loro ragione. Quando si entra nel blog, manca soltanto l’avvertimento: evitate gli alcolici quando siete alla tastiera.
Chiamalo difetto da principiante!
Voi, non sapete comunicare. E’ per questo che non potete presentarvi in televisione senza affondare all’istante.

Un momento! Ho forse dimenticato un particolare importantissimo a questo bel ritratto di famiglia? Ma come no! Il coniglietto! O il Gran Coniglio che al contrattacco dal bunker fa pena, però nella difesa salta magnificamente da un post all’altro senza che nessuno riesca mai a fermarlo.

Caroline T., Pianeta Terra Commentatore certificato 10.11.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse non l'abbiamo ancora percepito, ma c'e' poco da scherzare con la gente che c'e' al potere ora in italia ed e' inutile chiedere loro correttezza, sarebbe come pretendere a una faina (uno degli animali piu' sanguinari che ci siano) rinchiusa in un pollaio di non fare danni.

francesco 10.11.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento

tanto per dire, schifani che parla cosi' col parlamento che vuole stravolgere le elezioni pro domo loro, se non ci fossero patti e regole internazionali che sia pure un minimo riescono a bloccare certe teste matte, qeusti qui senza la ue sarebbero capaci di fare un golpe.
ma di quelli cattivi, carriarmati e generali.

hanno l'acqua alla gola, si sentono sfuggire il potere dalle mani, per loro e' come togliere l'eroina a un tossicodipendente al terzo stadio, vanno nei matti. anzi, peggio.

l'ombrello dell'ue al momento ci protegge (anche se poi casomai hanno la spudorateza di contravvenire alle regole europee riscrivendo le regole delle elezioni), se provassero a fare ujn golpe la situazione finirebbe in un catafascio tale che sarebbe incontrollabile anche per loro.

francesco 10.11.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto felice dell'entusiasmo che colgo nei vostri commenti.
Alle prossime elezioni sono sicuro che saremo capaci di superare qualsiasi soglia ci troveremo di fronte e faremo la prima grande rivoluzione civile del Mediterraneo, con le sole armi della voglia di ricondurre il nostro Paese alla condizione di Paese civile.
Forza ragazzi, non molliamo!
Massimo Mangiameli, Caltanissetta

Massimo Mangiameli, Caltanissetta Commentatore certificato 10.11.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-11-10/sulla-riforma-elettorale-anche-081456.shtml?uuid=AbGeFj1G
Dal sole 24 ore:
La verità è che con i grillini occorre fare molta attenzione a quello che si fa e a quello che si dice. E non è stata proprio felice, ad esempio, la battuta del presidente del Senato («se non facciamo la riforma elettorale ci troviamo Grillo all'80 per cento»). Come Schifani sa bene, una legge elettorale non può essere fatta contro qualcuno. Non in modo palese, almeno. Si tratta di una frase sfuggita, certo, ma sono tutte munizioni per il cannone grillino.

E' un classico caso di lapsus freudiano

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/5-stelle-Casini-Grillo-non-manda-i-suoi-in-tv-per-non-farli-giudicare_313880203915.html

Roma, 10 nov. - (Adnkronos):
"Grillo e' forte perche' e' contro la politica. Dal suo punto di vista fa benissimo a non mandare i suoi in tv. In questo e' un maestro perche' la gente, ascoltando in televisione i suoi consiglieri, potrebbe stabilire se e' d'accordo o meno con le posizioni del Movimento 5 stelle". E' l'osservazione fatta dal leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini nel commentare il rifiuto totale di Beppe Grillo nei confronti delle presenze degli esponenti del M5s ai dibattiti e ai talk show televisivi.

Un classico caso di demenza senile

Gianni2 A., Ferrara Commentatore certificato 10.11.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento

e' un vero scandalo, straquoto.
questi qui' hanno l'acqua alla gola e ormai non si nascondono neanche piu'.

francesco 10.11.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento

questi politici italiani , sono dei pazzi, idioti, ladri, mafiosi ,incapaci, oppure sono scaltri ,artefici, tattici, e calcolatori ? sta domanda me la faccio da troppi mesi ,senza riuscire a darmi risposte sensate .l'unica ipotesi che continua a giustificarne i loro atteggiamenti e' la seguente:
dopo aver creato con ruberie ed porcate paradossali, un debito pubblico , impagabile , dopo aver portato innumerevoli navi piene del nostro denaro, derubatoci,probabilmente in paradisi fiscali con valute diverse , non e' che stanno cercando propositamente in modo accellerato, di creare condizioni inevitabili di una guerra civile proprio per giustificare l'abbandono con espatrio delle loro irrissolvibili responsabilita'? . Pensateci perche' dopo le continue leggi antidemocratice e i continui abusi sul popolo, arrogantemente annunciate con sorrisini stronzi dagli stessi che non hanno tagliato nulla per loro, ma adirittura hanno alzato tutte le loro spese e ruberie , come criminali contro l'umanita', dichiaratoci in faccia in modo provocatorio e di sfida continua con il popolo , l'unica risposta che riesco a darmi , e' proprio la seconda. OCCHIO cari politicini CHE VENIAMO A PRENDERVI NEI VOSTRI PARADISI , E VI GIURIAMO , che LO TRASFORMEREMO IN INFERNO ETERNO . GRAZIE INFINITE A GRILLO CASALEGGIO BARNARD TRAVAGLIO ED POCHI COME LORO E NOI DEL M5S .grazie a gente come noi che stanno ripulendo l'umanita' della merda buttatoci in faccia dai nostri ineletti politici golpisti.

walter messa 10.11.12 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Cocco Drillo .. Cocco ?
mi senti ? il tuo nick tradisce il fatto che quando hai mangiato perdi il senso delle cose ..
votala tu la tua o il tuo Cicciolino identificabie con Alfano o meglio, se ti capisco, con Bersani o con Vendola.
triste essere perdenti per natura !
carpe diem..

paolo sindici 10.11.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento

"Come gia' detto ieri finche' non viene spiegata la 'causa' della crisi europea (che non e' il debito pubblico senno' non si spiegherebbe perche' stati virtuosi all'entrata come spagna e irlanda abbiano sofferto e soffrono piu' che da noi, o stati con debiti pubblici enormi (vedi giappone)si finanzino a tassi minimi)e che i media continuano a propinarci non si trovera' mai la 'cura'."


beppe a.

--------------------------------------------------

1) il giappone
li' il debito se lo comprano tra giapponesi e finche' dura, cioe' finhce' la gente ha i soldi per poterlo fare vanno avanti, ma prima o poi la pacchia finsice anche da loro, i soldi finiscono.
in italia potremmo comunque fare lo stesso, nessuno ci vieta di comperare i nostri titoli di stato, ma le persone danarose preferiscono portare i soldi nei paradisi fiscali o investire in altro modo e la classe media non li comepra piu', forse non si fida dei politici attuali che dovrebbero gestire il loro denaro. tu ti fideresti?
se il debito ce lo comprassimo tra di noi, casomai a un tasso di interesse fisso, ad es 2,5-3% finirebbe in un colpo la crisi che stiamo attraversando cma non lo facciamo e pretendiamo che ci finanzi la francia o altri e poi ci incazziamo se vogliono smettere di darci i soldi o ce li richiedono indietro non prorogando il prestito.

2) la spagna

per la spagna, penso che sia una questione di bolla immobiliare speculativa che e' saltata, chi ha investito li' (ad es oltre alla gente anche le banche) si ritrova col capitale dimezzato. uno dei fattori della crisi e' questo, non ne so altri. per l'irlanda e la grecia mi sa che siano piu' o meno con i nostri problemi, conti taroccati, costo della vita esploso in modo da far saltare ogni equilinbrio economico interno etcetc.
per la grecia anche corruzione e evasione fiscale come da noi.

francesco 10.11.12 14:05| 
 |
Rispondi al commento

FORTISSIMO! Cicciolina prepara un suo partito per le prossime elezioni, ecco una vera alternativa ai soliti partiti ed al vostro movimento!
http://it.dicios.com/enit/stroller
Sicuramente è più seria lei del vostro leader!
FORZA CICCIOLINA!

Crocco Drillo 10.11.12 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTAAA!
Come cittadino ed elettore ora sono davvero indignato.
Prima ero semplicemente un simpatizzante incuriosito dal M5S, adesso credo sia davvero l'unica salvezza per questo paese.
Ma scherziamo davvero, il presidente del senato che afferma con candore che urge cambiare la legge elettorale altrimenti rischia di vincere il Movimento 5 Stelle!!
Ma che zombi ci sono in giro per non rendersi conto della gravità di una simile dichiarazione?
Non hanno fatto niente per cambiare questo cesso di legge dal 2006 e ora dichiarano, come se fosse una cosa naturale, che adesso devono davvero impegnarsi a modificarla per cercare di ostacolare una forza politica, democratica e liberamente eleggibile, e soprattutto eletta, dai cittadini.
Non provano nemmeno più a mascherare il golpe dicendo che la modifica è nell'interesse dei cittadini.
Spudorati, senza ritegno.
Legiferare appositament per contrastare una forza di opposizione.
Cosa avrebbero scritto i quotidiani schierati se fosse stato fatto lo stesso ragionamento con l'obiettivo di inibire la vittoria al PDmenoelle!?
Dai, stringiamo ancora 5 mesi i denti e poi mandiamoli tutti dove si meritano (unico dubbio: in galera o in c..o ?)

Matteo B. Commentatore certificato 10.11.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che arrivasse un semplice messaggio a chi non ha le idee chiare su chi dare il voto previsto il prossimo Aprile : nessuno e ribadisco nessuno penso abbia più un solo dubbio su ciò che è stato fatto dal punto di vista politico negli ultimi 20 anni, soltanto uno stolto, soltanto chi ha da specularci sopra può chiudere gli occhi e far finta di nulla. Signori cari, hanno rubato, spacciato promesse mai mantenute,messo in ginocchio una nazione e il suo popolo, dalla destra alla sinistra, aL centro e via dicendo. Quando in tv i vari rappresentanti dello sfascio parlano, non perdete mai di vista questo concetto,non esistono alternative signori, non ce ne sono se non dare il voto a chi potrebbe cambiare le cose. Dico potrebbe, perchè è vero non ne siamo sicuri, ma " voi " che non sapete ancora a chi dare il voto pensate che indirizzarlo nuovamente a loro significa essere complici della morte della democrazia che dovrebbe rappresentare la garanzia di una vita giusta per voi e i vostri figli. Sbagliare è umano ma perseverare è diabolico, è ora di dire basta. RIPRENDIAMOCI L'ITALIA.


a

jerry rossi Commentatore certificato 10.11.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un momento di cultura spicciola dedicato ad alcuni semianalfabeti del blog che sicuramente si riconosceranno;
quando sottocommentate scrivete spesso CLIC CLIK CLIKC CLICH.
La dicitura corretta e' CLICK.
Lo so che è poca cosa rispetto ad altri vostri strafalcioni ed alle immense cazzate che scrivete, ma l'educazione deve pur partire da piccole cose, che siano anche alla portata della vostra scarsa capacità intellettiva.


Ragassi, che piacere leggere tanto entusiasmo, anche io ci credo che supereremo il 45% e questa volta potremo ricostruire l'ITALIA. Avremo dalla nostra, la più grande astensione dei fascisti, quelli del 50% di italiani, a cui forse risicheremo qualche voto di incazzati veri che non essendo "coglioni", se vogliono veramente prendere a calci nel culo i "LORO", non hanno alternative che crociare sul nostro simbolo, pena l'inciucio con Bersani?
Quindi con il 48/49% di fasisti, mafiosi, 'ndranghetosi, corona unita, camorra, che se ne restano a casa, sarà una passeggiata di salute..

WIL MOVIMENTO 5 STELLE*****

CI VEDIAMO IN PARLAMENTO 45% E PASSA, SARA' UN PIACERE...

LORO NON SI ARRENDONO NEMMENO NOI CI ARRENDEREMO...

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 10.11.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Ehi ehi ragazzi occhio che qui ci sono molti troll che probabilmente sono pagati dal PD e che fanno il doppio o triplo gioco scrivendo e poi votandosi o cancellandosi a seconda dei casi, se noi parliamo bene loro parlano male e quando parliamo male loro parlano bene però vi fanno credere che siete voi a parlare bene o male a seconda di come gli fa comodo, o a seconda dei casi stanno pure zitti ma solo per provocare perchè sanno che noi stiamo in attesa dei loro interventi allora stanno acquattati come cani da caccia sotto i post. Attenti che spesso rispondono a nome di qualche collaboratore del movimento ma sono solo dei troll guastatori e spesso duplicano i nick anche certificati, nascosti dietro la loro regia occulta, questi sono esseri OGM oppure degli ibridi o ancora dei mutanti. Occhi aperti quindi non fidatevi di nessuno e se qualche troll vi offre un caffè non bevetelo potrebbe contenere qualche sostanza eccitante o altro che possa indurre al libero pensiero e questo noi non lo vogliamo! Noi dobbiamo attenerci alle regole del capo quindi se qualcuno di questi loschi individui cerca di fare su di voi leva psicologica denunciatelo subito alle autorità del blog! Non fatevi fregare state attenti mi raccomando accomando ccomando comando omando mando ando ando andoandoando ndo ndo do do do do oo o oo o oo oo ooo. .. ... .. . . o .

MaX Stroller 10.11.12 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Vista la reazione dei partiti "tradizionali e cotti" davanti al sicuro successo alle prossime elezioni del Movimento 5 stelle, Voglio sognare!
Per 13 secoli il Diritto Romano ha costituito nel mondo l'unico ordinamentoi giuridico,il Rinascimento nato a Firenze coinvolse tutta l'Europa. In poche parole l'Italia è sempre stata presente se non l'artefice di tutti i grandi cambiamenti economici, politici, culturali mondiali.Per onestà bisogna ricordare anche quelli negativi, come l'invenzione del fascismo, le mafie di tutti i tipi, la corruzione della politica ormai istituzionale. Il Movimento 5 stelle è un'altra di queste novità che si pone come fine il risanamento del tessuto sociale e politico con l'intervento diretto del cittadino nella cosa pubblica, e questa è la vera novità, non ci sono esempi al mondo di democrazia diretta come la intendiamo noi.Io sono vecchio, forse non vedrò questa evoluzione a livello mondiale, ma sono certo che ci sarà. Forza ragazzi l'avvenire è vostro!

attilio rossi Commentatore certificato 10.11.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio dire: SCHIFANI, NOMEN OMEN, ma che vuoi aggiungere, già "segnato" dal destino.....poveri i figli SCHIFOSI?

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 10.11.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento

E' lampante che pensino ad un Monti-bis..

Un' intesa di larghissimo respiro è indispensabile per cercare di salvare la poltrona od almeno le chiappe che ci stanno sedute sopra.

Ma le consultazioni elettorali ci saranno lo stesso...

...oppure no??!!!

marco mix, santarita Commentatore certificato 10.11.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento

"L'uomo crede più facilmente vero ciò che preferisce sia vero."

Francis Bacon, Novum organum, 1620

Possiamo sicuramente rispondere con la filosofia empiristica di Bacone alla frase

"Agli italiani si può dire
la verità anziché eludere i problemi.
Chi mi succederà prosegua sulla
strada del rigore e della crescita”


Mario Monti

Sempre con Bacone

« In tutte le cose, e specialmente nelle più difficili, non ci si deve aspettare di seminare e mietere nel medesimo tempo, ma è necessaria una lenta preparazione, affinché esse maturino gradatamente. »


Francis Bacon (da Sermones Fideles sive Interiora Rerum, n. XLV)

Con calma regoleremo i conti anche con la verità di Monti!

mario mario Commentatore certificato 10.11.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento

A QUESTO PUNTO SI DEVE PUNTARE AL 50,1 %

Lo hanno voluto loro: si deve puntare alla maggioranza assoluta, per il futuro dei figli e per il paese.

Michele

Michele TONETTO 10.11.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Mi racomando non faciamoci sfugire la situazione di mano! 15% in Sicilia significa 45% nel resto d'Italia quindi teniamo le redini in mano che poi sentirano gli zoccoli duri e i nostri ragli quando ariveremo in parlamento, noi cinquestalle siamo più avanti di tutti e più inteligenti non ci faciamo fregare più,non andremo più in televisione a balbetare senza sapere cosa rispondere. Li prenderemo tutti a calcinculo loro lo sanno stano già tremando anno paura di noi e lo sanno che il tempo stringe e presto dovrano lasciare le poltrone che ci siederemo noi finalmente! Lo sentite il booooom? Stiamo arivando statene certi e alora vedrete che noi non scherziamo faciamo sul serio davero davero brutti ladri che non siete altri, non crediate di meterci in dificoltà pagando i trol che ci insultano dicendo che non abiamo neanche la cultura, noi siamo i migliori di tuti e cambieremo tuto a cominciare dall'italia e poi piano piano cambiamo l'europa e il mondo ci seguirà l'esempio che gli diamo e sarà a livelo mondiale. Basta politici ladri e rufiani basta comunisti rossi cacemizzati col portafogli a destra e il cuore a sinistra piddini puddani peddoni pdimenollini che non siete altro, andatevene da questo blog che qui non ce posto per voi qui è per idolatrare la santa figura carismatica del nostro amatissimo condotiero Beppe, e voi rosicate pure che noi faciamo click click tanto tanto e duplichiamo i vostri nicks per sputanarvi come meritate, tornate nele fognie topi rossi il blog è nostro e voliamo restare soli noi del movimento qui a parlare tra noi che ci diciamo un saco di cose davero interesanti non come voi che non sapete raggionare andate afanculo capito?
Eh mi racomando avete capito?

Leores Tescemi 10.11.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E DUNQUE INIZIA A MANIFESTARSI IL VOLTO CRIMINALE DEL SISTEMA PARTITICO ITALIANO;HANNO CAPITO CHE PER LORO E' FINITA PERCHE' IL M5S STA AVANZANDO COME UN RULLO COMPRESSORE CHE LI ASFALTERA' TUTTI QUANTI.
MA NON IMPORTA GENTE,ORMAI SIAMO GIUNTI AD UN PUNTO TALE CHE NULLA PUO'PIU'FERMARE UN CAMBIAMENTO MENTALE E PACIFICO CHE SARA'UNA RIVOLUZIONE SENZA PRECEDENTI.
DOBBIAMO LIBERARCI DA QUESTA EUROPA CHE CI HA PORTATO SOLO MISERIA,TRISTEZZA E DISPERAZIONE!!!
AVANTI BEPPE,APRIAMO IL GAS E MOTORI AVANTI TUTTA!!!

Deep blue ocean 10.11.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Se io sapessi con sicurezza che l'Italia, in futuro dovesse essere governata come adesso, penso allora che sarebbe meglio chiudere baracca e burattini e trasferire il nostro Parlamento a Berlino e farci guidare e governare alla tedesca, non avremmmo nulla da perdere, infatti gia' ora la nostra sovranita' nazionale viene svenduta come articolo da mercatino rionale. Certo ci vuole una valida alternativa politica nel nostro Paese, in tempi brevi, che cancelli in maniera tombale, la classe politica attuale, in toto.
Ha da muri'.

Sbatt Man 10.11.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

L'UE vuole ma non sa che cosa succede davvero in Italia...

Giuseppe Felice Russo 10.11.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Quasi un ventennio di assoluta anti-politica praticata dai partiti che ci hanno portato ad essere dai primi della classe che eravamo in Europa e nel mondo, direi fino all’anno 2000 cioè prima dell’euro, ai maiali che siamo oggi.
Anti-politica culminata quando l’anno scorso con la dimostrazione di completa incapacità, con sfondo di marciume morale, di illegalità e incostituzionalità ignorata dal garante della costituzione con una spudorata indifferenza verso il popolo sofferente, vuoti di soluzioni, accecati ed esaltati nel delirio d’ingordigia e dell'egoismo, quale ultimo atto infame e codardo, scappando di fronte alle proprie responsabilità, hanno svenduto il nostro paese ormai fallito alla trilaterale, delegando, in qualità di procuratori della troica, un prof. Monti banchiere come becchino della nazione che, con colpi di scure sempre più pesanti sta letteralmente, fisicamente, uccidendo il paese, la gente e il loro futuro, spacciandosi per il dottore che usa la cura più dolorosa ma più efficace su un popolo in realtà volutamente mantenuto disinformato e manipolato dai media. Sì, più efficace per garantire il nostro stato di schiavi ed il pagamento di centinaia di miliardi alla troica (posseduta da qualche centinaio di privati banchieri) di soli interessi su un debito che essi, i partiti, hanno provocato, e che nell’ultimo anno, con Monti, è aumentato di 62,5 miliardi.
Ecco, mi chiedo con quale onestà intellettuale una persona possa auspicare per il bene dell’Italia, la vittoria di uno qualsiasi dei rappresentanti dei partiti oggi in lizza che di fatto sono diventati il nostro plotone di esecuzione, con un Monti al comando sempre pronto a far fuoco sulla gente disperata.
Se vivessimo in paese civile questi signori sarebbero processati per crimini contro l’umanità.

Paolo F., LIVORNO Commentatore certificato 10.11.12 13:15| 
 |
Rispondi al commento

sempre più in televisione vengono trasmessi film o
telefilm di produzione tedesca,anche questo fa parte
del progetto IV REICH,distruggere e inculcare nelle
menti delle persone una mentalità aliena per annientare
l'identità e la cultura di un popolo come quello italiano
per sostituirla con il pensiero unico made in doichland
dante michelangelo leonardo da vinci solo per citarne alcuni verranno dimenticati per essere sostituiti da altri
più consoni al nuovo ordine mentale europeo.
non badate molto a quello che scrivo sono solo un paranoico mentalmente disturbato affetto da manie di persecuzione.

sfolla teorie 10.11.12 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una notizia che mi ha fatto sganasciare dalle risate è quella della lettera di minacce alla figlia della FORNERO.

le avrebbero scritto:

"Quando arriverà il furore del popolo saranno cazzi amari"

ma che STRONZATA è?


LE DICHIARAZIONI DI SCHIFANI?

La conferma che per lui e i suoi amici è finita!
Stiamo arrivando...

Salvo Pa Commentatore certificato 10.11.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi io penso che si possa e debba fare solo una cosa in questo paese.. organizzarci per una manifestazione violenta davanti ai palazzi del potere romano.. per cambiare qualcosa in questo paese dobbiamo essere disposti a rischiare qualcosa.. riusciamo ad arrivare almeno a 1000 persone disposte ad organizzarsi in questo modo???? altrimenti faremo sempre e solo chiacchiere..
http://www.facebook.com/pages/LOTTARE-per-CAMBIARE/295952913839122
SE RIUSCIREMO A RAGGIUNGERE UN BEL NUMERO CI ORGANIZZEREMO

michele de donato 10.11.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La messinscena del pd che non ci sta è veramente l'apice del nonsense......ridotti al "crea il problema" cercano un minipremio che secondo loro renderebbe questa legge elettorale giusta.Sono profondamente colpito da questa sinistra che ormai è entrata a pieno titolo a far parte della casta...Berusconi può stare tranquillo,si sono palesemente scoperti e non c'è niente,dico niente,che possa ricordare lontanamente la sinistra sia nei partiti che in parlamento.
Se veramente non fosse stato d'accordo il pd avrebbe potuto destabilizzare il governo in tre minuti,ma meglio avere monti come spalla che un salto nel buio con le elezioni politiche.

leo c., roma Commentatore certificato 10.11.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il deputato radicale Maurizio Turco sta digiunando da 50 giorni per il mancato rispetto di questa norma del Consiglio d'Europa (la Ue non c'entra, correggete)

Con la parziale eccezione della Francia nel 1986, non ricordo un solo caso di una democrazia occidentale dove si sia cambiato il sistema elettorale per pilotare l'esito di un'elezione.

Nel mondo i cambi di sistemi elettorali sono rarissimi, e quando avvengono prevedono quasi sempre referendum confermativo.

mauro suttora, roma Commentatore certificato 10.11.12 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ESTEMPORANEA ESTERNAZIONE PRE-ANTIPASTO:

caro Beppe Grillo,
penso che dentro o fuori l'Europa, l'Italia come sempre, potrebbe essere una delle grandi protagoniste in positivo della storia umana, solo liberandosi delle cricche e della dilagante corruzione. AMEN.

GIuseppe C. Budetta

Giuseppe C. Budetta 10.11.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, in questo nostro Paese, purtroppo, le vergogne sono infinite e sempre più riprovevoli. L'innalzamento del limite dal 40% al 42,50% per ottenere il governo ed il premio di maggioranza è l'esempio plateale di una democrazia MALATA.
In questo contesto in cui noi cittadini semplici siamo stati resi ostaggio delle caste che occupano il potere, l'unica cosa che ci rimane da fare è continuare l'opera di demolizione del sistema dei partiti che sta divorando il futuro dei nostri figli.
Se non riusciremo a cogliere quest'occasione che la storia (e un piccolo grande uomo di nome Beppe Grillo) ci stanno offrendo, ci ritroveremo fra qualche tempo a fare sacrifici ancora maggiori di quelli che stiamo affrontando, mentre dall'altra parte, la casta avrà tutta la fretta di blindare i propri privilegi.
Ma guardiamoci intorno, da nord a sud passando per il centro, dalla Lega di Bossi all'Italia dei Valori di Di Pietro per finire al Movimento per l'Autonomia di Raffaele Lombardo in Sicilia, tutti i figli dei capi sono stati inseriti nella ricca politica dei 15.000,00 euro al mese da consigliere regionale: Renzo Bossi nel Consiglio Lombardo, Cristiano Di Pietro in quello Molisano e Toti Lombardo, quindici giorni fa, nell'appena eletta Assemblea Regionale Siciliana.
Ma vi sembra una cosa normale?
In un Paese normale dalla democrazia matura e sana tutto ciò non potrebbe accadere. In Italia accade. E' evidente che, per la proprietà transitiva, l'Italia non sia un Paese normale.
E' il momento di cambiare radicalmente.
Per fare questo, non bisogna abbassare la guardia e dare un'altra forte spallata, alle prossime elezioni nazionali, a questo sistema che del resto, diciamocelo chiaro, più si sforza di fare cose disoneste e più mette in luce la nostra correttezza d'azione e di pensiero. Grazie.
Massimo Mangiameli, Caltanissetta

Massimo Mangiameli, Caltanissetta Commentatore certificato 10.11.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento

presto i carabinieri scompariranno e diventeranno la
EUROGENDFOR,praticamente una vera e propria forza di
occupazione militare mascherata da forza di polizia
fa parte del progetto IV reich,non sarà composta da
soli italiani ma anche da personale venuto da altre
nazioni più o meno come facevano i romani durante la
occupazinone del suolo europeo,tra i loro compiti ci
saranno di repressione e intelligence nei confronti
di chi si opporrà all'ordine costituito in pratica
una vera e propria copia della C.I.A. europea che fa
parte integrante del progetto di occupazione sociale
culturale militare dell'europa.
qualcuno ieri mi ha dato del paranoico e delirante
forse lo sono, ma una cosa vi dico non sono scemo.

sfolla teorie 10.11.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renato Schifani e’ il Presidente del Senato italiano, la seconda carica istituzionale del Paese.

Par di capire che esista una sorta di dissonanza uditiva tra le prime due cariche dello Stato: mentre la prima non ci sente tanto bene, la seconda ci sente fin troppo.

Castrese Tipaldi Commentatore certificato 10.11.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Salve da quanto ho letto direi che tutto il mondo è paese, che possa essere stramaledetto chi si vota al Dio denaro, il potere derivato non fa solo gola ma si trasforma in malattia virale capace di abbattere ogni mentalità portando in 2* piano anche le loro madri. Tutti i politici sono contagiati da questo virus, meno male che i nostri sono in fase terminale o almeno spero, per non essere contagiati l'antitodo è non essere politici e su questo il movimento deve stare sempre attento...... Saluti

sebastiano b., catania Commentatore certificato 10.11.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si profila una convergenza tattica con Bersani per andare a votare con il porcellum.
E dopo, Berlusconi, Casini ed i loro sottopanza trasferiti a Rebibbia.

mario genovesi 10.11.12 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine è tutto un truffa truffa, mangia mangia. E' veramente una situazione penosa che ha fatto perdere credibilità a tutto ciò che è governo. I nostri politici in primis che hanno infangato all'inverosimile l'ideologia politica al servizio del popolo. Sarà dura combattere tutto questo ma alla fine l'importante è cominciare.

Sarà un piacere vedervi in parlamento.

claudio g., modena Commentatore certificato 10.11.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione Beppe... la legge elettorale non può essere cambiata a pochi giorni dal voto... in nessun caso... anche se ci fosse il parere favorevole del M5S...

La legge elettorale si cambierà dopo le elezioni... magari con un referendum così che siano davvero i cittadini a scegliere come e in che modo eleggere i propri rappresentanti... e che invece non siano i rappresentanti a scegliere come farsi eleggere...

salvatore d'urso 10.11.12 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Ad Aprile ci riprendiamo il nostro bel paese che in questi stramaledetti anni hanno avvelenato e infangato.

Sara' dura.

L'Italia tornera' a splendere.

Senza di loro.

simone stellini Commentatore certificato 10.11.12 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Per me il problema è questo: l'Europa doveva servire effettivamente per una unificazione (quindi anche in ottica di riduzione costi stante anche la complicazione - che si avrà sempre di più in futuro - di norme e leggi). Invece come al solito hanno complicato l'apparato (senza apportare nessuna semplificazione) e quindi i costi sono letteralmente esplosi. Dobbiamo mantenere lo stato italiano (che non si è ridotto) e l'UE (oltre che l'ONU che non evita le guerre, la BCE, ecc.). Ecco perchè le tasse non bastano mai.

Andrea Verona 10.11.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

I POLITICI HANNO COSTRETTO ALLA POVERTA' I GIOVANI! POI VANNO IN TV A PARLARE DI BAMBOCCIONI!

UN GIOVANE E' CHIARO CHE ASPIRA A LAVORARE E FARSI UNA FAMIGLIA MA COME FA'?

DICONO AL GIOVANE CHE DEVE LAVORARE IN MODO FLESSIBILE PER 500 EURO AL MESE E CAMBIARE LAVORO SENZA VEDERE MAI LA PENSIONE?

COME FA' A PAGARE MUTUO E BOLLETTE? E MANTENERE FIGLI?

ITALIA PRESTO SARA' UN PAESE DI NONNI? DI POLITICI NONNI?

Si parla di legge elettorale e di come tenersi saldi alle poltrone mentre l'Italia sprofonda economicamente e moralmente.

Nino da Palermo 10.11.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe non commento, mi e venuta l'ulcera...... ti chiedo solo di non tradire la fiducia che abbiamo riposto in te.e chi non accetta le regole del movimento se ne stia a casa sua. andare avanti per riuscire a mandare via tutti questi inetti personaggi dediti solamente al proprio benessere personale e non del popolo. sono dei delinquenti..........

franca b., modena Commentatore certificato 10.11.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

Sono un esperto di partiti americani, conosco in dettaglio la loro storia e il loro funzionamento. Conosco tutti i metodi che hanno sperimentato nel corso dei secoli per far partecipare gli elettori, quelli che funzionano e quelli che non funzionano, come applicarli, cosa fare e cosa non fare. Su questo ho scritto un libro che ti ho consegnato personalmente lo scorso 22 settembre e che puoi leggere qui http://primariesconvention.com/libro/

Mi batto da anni perché sia adottato quel sistema in Italia e ho sensibilizzato vari esponenti di Forza Italia prima e del PdL poi, oltre che Renzi e te.

Come vedi, qualcosa si sta muovendo in quella direzione. Qui può leggere il progetto di primarie all'americana che ho consegnato ad Alfano lo scorso 18 dicembre, spiegandogli chiaramente che le primarie NON vanno fatte come le fa il PD, ma sequenzializzate per regioni: http://primariesconvention.com/pdf/Primarie+e+Convention+2013.pdf

Secondo i miei calcoli (basati sull'affluenza alle primarie in USA), un centrodestra o un centrosinistra o un M5S che facessero veramente primarie all'americana possono portare alle urne da 8,5 a 10 milioni di persone ciascuno. Questo per illustrarti la potenza del meccanismo rispetto al meccanismo standard del PD.

Gli USA hanno impiegato 200 anni a trovare la formula giusta, ora i dirigenti del PdL pretendono di calarla dal cilindro in due giorni. L'unica possibilità è importare il modello americano 2012, che puoi leggere in dettaglio sul mio sito

Sono convinto che con questo sistema il M5S, a cui ho pure proposto il progetto, può tranquillamente superare la soglia del 42,5% che stanno per mettere i parlamentari, o qualunque altra soglia.

Per maggiori informazioni, http://primariesconvention.com


Visto unico pe' Thailandia e Cambogia...

http://youtu.be/-KTsXHXMkJA

Finarmente...

er fruttarolo Commentatore certificato 10.11.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bruxelles è anche una fonte inesauribile di enormi flussi di denaro controllati dai Terminal politico affaristici nazionali e locali che li utilizzano con modalità e per finalità poco trasparenti, di dubbia utilità collettiva, ma assai vantaggiose per interessi personali e di parte, inventando di volta in volta progetti iniziative azioni che non si basano su intenzioni realmente costruttive e funzionali ai bisogni cui si dichiara di voler dare risposta, bensì sulla volontà di poter liberamente disporre del denaro mascherando le discrezionalità personali con atti e progetti di facciata. Possono essere corsi per cassa integrati inutili per il rientro al lavoro, ambulatori medici per extracomunitari messi su mentre il SSN viene smantellato..Occorre che il controllo torni ai cittadini con totale restituzione dell'utilizzo dei fondi comunitari al reale bene comune.

angelo n., genova Commentatore certificato 10.11.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento

I POLITICI CHIEDANO PERDANO AI GIOVANI AI QUALI HANNO RUBATO IL FUTURO CREANDO IL MOSTRUOSO DEBITO PUBBLICO ODIERNO!

I PARTITI NON CHIEDANO IL VOTO AI GIOVANI BAMBOCCIONI!

Gino da Bari 10.11.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Riprendo il commento di V.Mazzotta e allego la lettera che ho inviato alla Rappresentante italiana in UE per le leggi elettorali. Vi invito a fare copia e incolla e mandare un fiume di email. Blocchiamo insieme questo ennesimo tentativo di porcata italiana della casta miserabile. NO SBARRAMENTO AL 42%.!!
IN GALERA LA CASTA DEI LADRONI!!!!
Buongiorno d.ssa Castagnoli,
Leggiamo sul blog di Grillo che Lei e' la referente
Di C. Ashton per l'Italia.
Siamo un gruppo di cittadini italiani e siamo disgustati
Dal tentativo del parlamento di cambiare la legge elettorale
A pochi mesi dalle elezioni del prossimo aprile.
Secondo un richiamo della stessa UE, il parlamento italiano
Era stato diffidato dal cambiare la legge.
Lei sa benissimo che questo sbarramento al 42,5 % e' stato pensato
Dalla casta politica attuale per mantenere i propri privilegi.
Per farlo vogliono impedire al m5s di Grillo di poter arrivare a governare.
Se lei ha un minimo a cuore la democrazia e il destino del nostro paese, si faccia portavoce
Di una dura protesta contro questo ennesimo stravolgimento della legge in Italia.
Fiduciosi di un suo intervento, distintamente salutiamo.

Inviare a: cristina.castagnoli@europarl.europa.eu

Lou C. Commentatore certificato 10.11.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Posto anche qui la mia proposta per relativa al trattamento economico dei "cittadini" del Movimento eletti parlamentari:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/11/trattamento-economico-dei-parlamentari.html


Dovremmo dare il buon esempio in merito, prima che con una proposta in Parlamento con la sottoscrizione di una CARTA DEI DOVERI ECONOMICI: non bastano le dichiarazioni d'intento e buona volontà!

Agli "altri" la scelta: deriderci o vergognarsi (e imitarci).

Fiori Michele (physalia), Forte dei Marmi Commentatore certificato 10.11.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

P.S.Aggiungo al mio commento precedente,

che il presidente del Senato, -- NELLO STESSO
MOMENTO -- della pronuncia di quelle parole

Ha COMMESSO un TRADIMENTO, prima ancora che le sue intenzioni siano attuate.

Perche' (secondo me') non puo' fare cio' legalmente e nemmeno DIRE quello che ha DETTO.

Franco Restuccia Commentatore certificato 10.11.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento

C'è da dire a proposito degli aiuti non votati ai terremotati dai paesi sopraindicati che questi rappresentanti non vogliono votare il pacco di finanziamenti perchè contrari a spese programmate nel 2009, ma che vista la crisi dovrebbero a loro avviso essere ridotte, non hanno nulla contro gli aiuti alle popolazioni terremotate dell'Emilia.
Ritengo che gli spendaccioni della Ue possano essere accumunati ai nostri parlamentari che nella legge sallusti avevano inserito il cavallo di troia della legge salva presidenti di provincia.

carla g., padova Commentatore certificato 10.11.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

L'Europa è VORACE! E' innegabile, ma non per il povero esercito di dipendenti pubblici da 1000 euro al mese che popola i Palazzi degli Enti burocratici di Stato italiota, o della Scuola.
L'Europa è vorace a causa
1) dei politici ladri
2) del connubio spesso mafioso tra multinazionali, grandi aziende e Stato
3) dei dirigenti burocrati in numero eccessivo con stipendi eccessivi.
I dipendenti pubblici da 1000 euro al mese PENSANO di difendere se stessi quando si mettono a votare Bersani&company! NIENTE DI PIU' falso!
Viviamo in un Paese dove le risorse vengono divorate da oligarchie di partito, oligarchie burocratiche, oligarchie aziendali e vengono trasferite altrove da cittadini che evadono il fisco.
Bersani NON può continuare a pensare che questo Paese abbia bisogno di governabilità.
Questo Paese ha bisogno di una Costituente perchè si comporta esattamente come un RICCO CON LE TASCHE STRAPIENE CHE RUBA DAL CAPPELLO DEL POVERO!!
Il pdmenoelle appoggia l'IMITAZIONE REMUNERATIVA AD ALTO LIVELLO dei politici e rispetto ai dirigenti aziendali.
Il tipico politico del pdmenoelle, come d'altra parte il politico del pd VUOLE UN ALTO EMOLUMENTO PERCHE' I MIGLIORI DIRIGENTI DELLE MIGLIORI AZIENDE (SPESSO DI STATO) PRENDONO ALTI STIPENDI!! Non considera che più della metà dei dirigenti d'Italia non dura più di cinque anni con un alto stipendio!
L'EVASIONE FISCALE E' UN PROBLEMA REALE MA PRIMA VANNO REGOLATI I FLUSSI DI DENARO CHE PROVIENE DALLE TASSE.

Il ministero del lavoro va palesemente riformato, la Fornero è espressione di un mondo e di un rapporto aziende-stato-sindacati che è morto da trentanni.

E sopratutto ABBIAMO BISOGNO DI TUTELE PER I CITTADINI. LE tutele COSTANO POCO! LORO, i burocrati e i poltiici ci fanno credere che costano tanto, ma basterebbe dimezzerare il programma di acquisto di F35 per risolvere i problemi di tutti gli esodati e di una parte di disoccupati italiani mediante l'introduzione del reddito minimo garantito.

mario mario Commentatore certificato 10.11.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Vogliono il lavoro flessibile e poi chi cambia lavoro deve pagare più contributi per avere la pensione...?

LA SMETTANO DI PRENDERE IN GIRO I GIOVANI!

I BAMBOCCIONI SONO I POLITICI!

NON AVRETE MAI IL MIO VOTO, SOPRATUTTO DOPO AVER TRUCCATO LA LEGGE ELETTORALE!

Laura Celona 10.11.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Ecco la mail da inviare al Consiglio d'Europa e ai membri della Commissione Venezia:

Christine.Ebel@coe.int; gianni.buquicchio@coe.int; Lucio.GUSSETTI@ec.europa.eu; Esa.PAASIVIRTA@ec.europa.eu; daniel.holtgen@coe.int; cm@coe.int

Madame, Monsieur;

je vous écris pour savoir si le code de bonne conduite concernant les éléctions a une quelconque valeur et doit etre respecté par les Etats. Ceci car en Italie les partis politiques, qui craignent l'arrivé d'un mouvement politique de citoyens au parlement (Movimento Cinque Stelle) sont en train de modifier pour l'enième fois la loi qui reglemente les elections à quelque mois des prochaines elections legislatives et cela avec une majorité simple. Ce qui semble etre contraire au point 2b du code de bonne conduite.
Peut la Commission de Venise ou le Conseil de l'Europe faire quelque chose pour empecher ceci ou faut-il se resigner devant l'abus conduit par des politiques qui changent les regles du jeu en cours de match devenant ainsi arbitres et jours en meme temps?
Dans l'attente d'une réponse et intervention de votre part
Cordialement
NOME E COGNOME
----

DIFFONDETE!!!!


Il movimento 5 stelle di aprilia non risulta "certificato" percio' non puo' agire col il simbolo , non puo' organizzarsi per liste , banchetti ecc..praticamente e solo un assemblea di...simpatizzanti ? Male per il Futuro della nostra Citta' chiedo un intervento da Beppe Grillo, che ci aiuti a sostenere la sua causa legalizzandoci. Grazie !

luc nava 10.11.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Quando LA 2° carica dello STATO ITALIANO Schifani Renato (Presidente del Senato)

Esorta, partecipa, asseconda e suggerisce al parlamento,

di modificare la LEGGE ELETTORALE in modo tale che una forza politica nascente ben precisa, gia' eletta da cittadini, NON POSSA ESERCITARE l'eventuale -- ipotetico --(ancorchè sicuro) mandato elettivo al governo del paese

ABUSA dei suoi POTERI - CONDIZIONANDO - i lavori PARLAMENTARI e percio'

DICHIARA esplicitamente:

di stare lavorando,-- PER ATTUARE -- un PIANO PREORDINATO inteso a
modificare la legge elettorale in periodo di elezione

(facendo questo, per scelta personale senza avere un mandato del popolo stesso).

DICHIARA (con le sue parole) l'intenzione di:

ESAUTORARE -- LA SOVRANITA'COSTITUZIONALE DEL PARLAMENTO e del POPOLO -- prima ancora che cio' venga attuato nei fatti.

Se questo non è un TRADIMENTO, non so' piu' cosa sia il tradimento!

Franco Restuccia Commentatore certificato 10.11.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I POLITICI SONO SCHIZZOFRENICI?

VOGLIONO IL LAVORO FLESSIBILE E POI PER AVERE LA PENSIONE PER CHI CAMBIA LAVORO DEVONO PAGARE PIù CONTRIBUTI!

Chi ha cambiato lavoro deve pagare il ricongiungimento? Una cosa pazzesca!

Francesco Perli 10.11.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

il signor schifani lavora per fare fuori grillo,è che suona come la mafia,pure lei lavora sempre per fare fuori qualche uno che la intoppi,perchè fa fuori?Perchè non può agire democraticamente allora usa mezzi estremi oppure compera,oppure come oggi stanno facendo la maggioranza dei nostri politici fanno leggi ad personam casta,adesso che si debba lavorare per impedire a me di esprimermio e volere essere rappresentata da una politica che mi rappresenti è solo delinquenza criminale fascista,pure il fascismo faceva così,legiferava contro chi gli era contro,adesso se il movimento 5 stelle ha preso in sicilia il 15% ed è il primo partito, e se i sondaggi hanno ragione che adesso ha una percentuale che lo da al 205 a livello nazionale,mi pare che schifani usi il m5s per fare fuori bersani e vendola che hanno quasi insieme il 35%,ma se il m5s come io mi auguro perchè lo voterò dovesse prendere il 30% o il 40% allora schifani sta facendo un colpo di stato,con il quirinale zitto e pace, perchè così monti sarebbe il governo della prossima legislatura,ma a schifani non frega un bel niente se c'è grillo o no,ma gli frega che al governo ci vadano i perdenti,lo spaiiamo secondo sondaggi il pdl e udc insieme non vincerebbero e dovrebbero fare opposizione,ma loro è 17 anni che governano e magnano con un opposizione che ha intrallazzato alla grande,si sono spartiti il potere oggi a me e domani a te e popolo tiè ,cioè altrimenti avresti un letta al berlusca e un letta al bersani,mi pare che proprio non ci sarebbe,dunque schifani che fa,mette lo spauracchio grillo,perchè pur di avere la mani in puccia cosa non si fa,insopmma gli amici di cuffaro,dell'utri e tutti quei personaggi al limite non potrebbero più maneggiare i soldi,che della democrazia se ne fregano alla grande,insomma a me pare più roba di mafia che di governo democratico,così finalmente schifani è venuto alla luce ed io di più,più forte che mai voterò grillohttp://politicando.myblog.it/

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

FLESSIBILITA' DEL LAVORO? MI PRENDI IN GIRO!

Il governo non fà altro che parlare ai giovani di accettare la flessibilità del lavoro a 5 euro/ora e poi impone l'età minima nei concorsi delle forze armate, polizia e la sorpresa per 400 mila lavoratori esasperati che hanno riversato la loro rabbia attraverso qualsiasi mezzo di comunicazione. Chi ha cambiato lavoro deve pagare il ricongiungimento? chi cambia lavoro per avere la pensione deve pagare di più! I politici sono fuori come un balcone!!!!

Edmond Dantès 10.11.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi io penso che si possa e debba fare solo una cosa in questo paese.. organizzarci per una manifestazione violenta davanti ai palazzi del potere romano.. per cambiare qualcosa in questo paese dobbiamo essere disposti a rischiare qualcosa.. riusciamo ad arrivare almeno a 1000 persone disposte ad organizzarsi in questo modo???? altrimenti faremo sempre e solo chiacchiere

michele de donato 10.11.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

passata l'euforia per il successo del mpvimento.comicio a riflettere sugli abbondandissimi pacchetti di voti che alcuni sono riusciti a portare dove hanno voluto.cazzo.quanto lavoro c'è ancora da fare qui,a mazara.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 10.11.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Petraeus. Eroe di guerra pluridecorato affondato da FBI per relazione adulterina.

Bisogna dire che gli americani avranno dei difetti come del resto qualsiasi popolo sulla terra, ma questo senso civico come italiano, lo invidio, allo stato delle cose qui in Italia è una Utopia , come disse quel tale:è più facile che un cammello passi....

In Italia, un giorno, queste cose si avvereranno grazie al MOVIMENTO CINQUE STELLE

fulgy f., torino Commentatore certificato 10.11.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOVRA' PUR ARRIVARE APRILE...
hanno passato ogni limite, le cose vadano come devono andare!!!

Francesco P., Hong Kong Commentatore certificato 10.11.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dice bene l'articolo che l'euro è solo un dito,ma poco si sa anche del resto cioè l'europa come governo, infatti anche su wiki non risulta chiaro quanta importanza ha il consiglio dell'unione europea nel legiferare, rispetto al parlamento europeo che per i nostri rappresentanti è solo l'ennesima poltrona ben pagata dei trombati.
E' tutto molto oscuro e si taccia di antieuropeista chiunque si chieda anche solo che li paghiamo a fare se con solo 27 rappresentanti del consiglio per tutti i paesi membri potremmo cavarcela, visto che sono questi ultimi che decidono.

carla g., padova Commentatore certificato 10.11.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

turano,presidente della provincia di trapani,è stato eletto deputato regionale nelle file dell'udc.ad agosto,prima di dimettersi dalla carica di presidente,ha regalato,legalmente,una barca di soldi(nostri).praticamente ha usato i nostri soldi per comprarsi una poltrona del parlamento siciliano.io non faccio altri commenti.regalo a voi la notizia.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 10.11.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Penso che la maggioranza di persone in questo blog sappiano già quello che succede, ora bisogna spargere la voce fuori dal blog,informarmando più persone possibili.

renato vaccaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

accetterò di essere europeo,quando avrò prova che l'europa mette l'uomo europeo al centro del suo operare.fino a quel momento,qualunque regola europea è,per me,un sopruso perpetrato da stranieri nei miei confronti.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 10.11.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovvio,non c'è più il berlusca e quindi niente bunga bunga ( per ora ). Ci pensa cicciolandia adesso, ha una vera è propria multinazionale di conoscenze porno da mettergli a disposizione, sai com'è....anni e anni di DURO LAVORO PAGANO SEMPRE :)

fabrizio s., roma Commentatore certificato 10.11.12 11:28| 
 |
Rispondi al commento

una unione di popoli non può essere calata dall'alto.può esserci quando i tempi sono maturi.prima di parlare di europa bisogna trasformare i popoli in europei.che ci vuole a capirlo?ci siamo gia passati con l'unità d'italia.dopo 150 anni non si è riusciti a fare gli italiani.insomma con l'unione europea si è voluto mettere la ciliegina su una torta che non c'è.questo non significa che l'aspirazione ad una unità sia errata.ma si è fatta una forzatura.distruggiamo questa farsa.se,poi,riusciremo a diventare europei nello spirito se ne può riparlare.finora io,siciliano,comprendo meglio gli arabi che i tedeschi.come faccio a condividere la logica tedesca?vivo ogni regola europea,giusta o sbagliata che sia,come una imposizione.solo come desiderio,di altri,di cambiare,a qualunque costo,la mia vita,per adattarla alla loro.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 10.11.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

mi pare sia stato tolto il mio commento (fatto un po' inquietante), in cui chiedevo:

- se il M5S si prepara ad una mobilitazione per scongiurare la possibilità di golpe, anche solo attraverso una raccolta firme per chiedere che non sia cambiata la legge elettorale
- quale legge elttorale prporrà il M5S nel prossimo parlamento (cosa chiesta varie volte e senza aver avuto risposta da nessun attivista)

pino anthony 10.11.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

questa non è democrazia questa è dittatura dei partiti.. preferico un dittatore che questo branco di sciacalli.. il voto è libero e segreto ( + o -) ma se l'italiani non votano il movimento 5 stelle si meritano questi sciacalli. il movimento deve salire al parlamento deve prendere la maggioranza assoluta non deve esserci opposizione al movimento 5 stelle.. altrimenti ci sarebbe un altro caso di ingovernabilità.. W IL SISTEMA BIPARTITICO..

Matteo D.S. 10.11.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Signori vogliamo fare qualcosa per favore? Ci vogliamo organizzare per la rivoluzione nazionale?? Questo è un colpo di stato eccome! Io non ce la faccio più a sopportare lo schifo che c'è a Roma!! Ogni giorno ammazzano la nostra costituzione, le nostre leggi e nessuno fa niente, neppure l'europa. Io non credo più alla legge allora se la legge non viene rispettata. Mi sono girati i coglioni!

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se sono fuori tema: ma cicciolina che si candida ora con un nuovo partito!! E prende già una pensione di 2.200€/mese per aver già fatto la "parlamentare"?! Mi raccomando italiani facciamo svelte giuste. Grazie

Massimo 10.11.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento

La situazione e'' questa Beppe Grillo soffia e tutti i giornali a contare quante foglie ha spostato,senza mai entrare nel merito per carità ,comunque devono malgrado loro riportare e si accodano tutti in gregge.Un consiglio se volete rileggere senza regalare un click alle testate ovine,dalla rassegna stampa della camera potete leggere integralmente tutto.

Raffaele lardone 10.11.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è una vulgata corrente che dice che se siamo in crisi è colpa nostra perchè siamo brutti sporchi cattivi e corrotti e abbiamo il debito ( ma i Giapponesi ce l'hanno il doppio di noi e gli americani idem...)
MA L'ITALIA E' Il PRIMO CONTRIBUTORE DELLA GRECIA! Perchè NESSUNO lo dice? Al netto dei benefici che le banche creditrici tedesche e francesi hanno avuto dal finanziamento alla Grecia (tralascio i contratti in forniture di armamenti) quelli che stanno finanziando la Grecia sono gli italiani...fino ad ora l'Italia ha dovuto sborsare decine e decine di miliardi di euro nel salvataggio di Grecia Portogallo Irlanda e prossimamente Spagna. Perchè nessuno lo dice? Sono intere manovre finanziarie. Non avremmo avuto l'imu l'aumento dell'iva e tutte le manovre recessive che hanno creato disoccupazione crollo dei redditi e, in un ingranaggio perverso, aumento dello spread e dunque necessità di altre manovre. Perchè nessuno lo dice? Ma invece qualcuno dirà: "Beh, con l'euro dobbiamo aiutare la Grecia ma almeno dall'euro abbiamo avuto vantaggi di competitività"...Naturalmente questa è la barzelletta del secolo. Ma qualcun altro dirà:" Beh, è vero che rinunciando alla lira abbiamo sacrificato la nostra industria a beneficio dei tedeschi è vero che diamo i soldi all'Europa e che siamo i primi contributori della Grecia ma in compenso contiamo molto, ci rispettano"...Certo. Ci rispettano. Ci rispettano così tanto che ci chiamano "Maiali"!
Ed ora dulcis in fundo arrivano i furbetti greci che dicono "cari signori noi l'euro ce lo teniamo e ce lo dovete pagare voi " che tradotto significa "cari italiani i soldi che ci avete dato non li rivedrete mai più...anzi ora dovete "prestarcene" altri ancora!".
E hanno buona speranza che gli italiani si bevano la cicuta senza colpo ferire, narcotizzati da un' informazione vergognosamente omissiva dove l'idolatria irrazionale dell'euro e dell'Europa unita è somministrata a colazione pranzo e cena senza uno straccio di contraddittorio.

diego r., roma Commentatore certificato 10.11.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://lucafiordelmondo.blogspot.it/2012/11/la-metafora-del-trentuno.html

Luca Fiordelmondo 10.11.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento

La corrazzata Potemkin ha sprato il SUO COLPO DI CANNONE: BEPPE COME LENIN!

http://it.notizie.yahoo.com/bersani-grillo-su-candidature-lenin-gli-fa-un-213554122.html

Penso che senza le piattaforme di interazione cittadini-elettori si finirà per prendere legnate dalla comunisto-burocrazia di Bersani.
Questo è un colpo che è andato a mare, ma presto i cannoni ricominceranno a prendere la mira, il pd è fatto così, è una corrazzata politica strutturata ai danni del cittadino e chiunque si metta in mezzo viene preso di mira.
Hanno individuato in Beppe il bersaglio e prendono la mira.

mario mario Commentatore certificato 10.11.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi se fuori argomento,


SEGNALAZIONE IMPORTANTE

volevo AVVISARVI che da qualche giorno sono in giro Sedicenti addetti sguinzagliati dalla RAI
che con la scusa di consegnarvi una notifica cercano di incularvi un nuovo abbonamento alla tv , specificando in maniera Truffaldina che è dovuto anche solo in presenza di un abbonamento ad internet.

Denunciate la cosa chiamando subito i carabinieri.

Pensate le istituzioni di cui dovremmo fidarci arrivano a usare tecniche di estorsione e raggiro che fanno invidia ai peggiori truffatori di strada.

Ma in che paese di merda viviamo

antonio g., lissone (MI) Commentatore certificato 10.11.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Beppe andiamo tutti a Roma !!! nn vorrai mica far passare sto golpe di legge elettorale fatta dai fuorilegge per impedire ai cittadini onesti di governare???
Quante dobbiamo vederne ancora??
dai il via , TUTTI A ROMA !!!

Toni Alamo 10.11.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro italiano medio, x un momento smetti di pensare al derby e informati un po' di politica. Come ben noterai i politici si stanno cagando sotto x una eventuale vincita del m5s e hanno proposto un mega sbarramento. Ora si sa che se voti un politico le cose possono solo peggiorare quindi prova a dare il tuo voto al m5s anche se su canale 5 ti dicono di non farlo. Quello che mi fa incazzare è che se tu te ne freghi e voti un partito purtroppo ne pago anch'io le conseguenze quindi stavolta vedi un po' di svegliarti. Grazie!

rum pera, milan Commentatore certificato 10.11.12 11:00| 
 |
Rispondi al commento

PER COLORO CHE CREDONO IN MONTI e nei partiti....
Ieri sera ho ascoltato il programma televisivo l'ultima parola, hanno trasmesso un'intervista di Monti del febbraio 2011,prima che diventasse primo ministro, se qualcuno la rivede stia molto attento alle parole del presidente del consiglio da sconsigliare egli dice chiaramente che bisogna mantenere il popolo in una crisi lunga e dura perchè se dovesse esserci una ripresa economica i cittadini non cederanno facilmente la sovranità, cioè esattamente quello che accade oggi. Non c'è da aggiungere altro.

giovanni b. Commentatore certificato 10.11.12 10:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Sbarramento al 42% o no, poco importa, perchè sono sicuro che si ripeterà quello che è stato in Sicilia per i partiti "tradizionali". Anzi, peggio: si stanno frantumando sempre più e ben pochi raggiungeranno una buona percentuale per tentare poi di aggregarsi. A meno che la sinistra non lo faccia con la destra!! Chissà!!
Anche il buon Fini tenta di "rientrare" in gioco col PDL perchè sa benissimo che verrà spazzato via dall'elettorato.
E' vero, a Bruxelles la maggior parte dei politici italiani è lì perchè il partito non sapeva come levarseli dalle balle. Ed è anche vero che al Parlamento Europeo poco importa della questione italiano per la riforma elettorale. Anche per lì bisognerebbe farci sentire alle prossime elezioni.
In bocca al lupo M5S!!

carlo trudu 10.11.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento

fra poco qui al sud cominceranno a piovere soldi.
euro veri in cambio di voti. vedo già i capi
mandamento che sono pronti a ricevere pacchi di
soldi da distribuire; vedo già gli amici dei
candidati pronti a dare un pio contributo
chiedendo una ricompensa a elezione avvenuta.
che il voto sia segreto è un'altra menzogna
italiana a fronte dei soldi ricevuti danno il
numero del seggio in cui votano e il gioco
è fatto in quel seggio devono uscire quei voti
e se si sgarra sono cacchi amari.
vedo ristoranti,pizzerie, che non vedono l'ora
di preparare lauti pranzi e cene a un esercito
di mongoloidi che muggiscono in attesa del pasto.
noi non staremo a guardare e il pecorume non
sa che siamo affamati di onestà di moralità
di solidarietà con quelli che la pensano come noi
quindi siamo infinitamente più forti di loro
e lo dimostreremo arrivando in parlamento e allora
cominceremo a divertirci .
invito i ladroni a regolarizzare i passaporti
personali e delle famiglie perchè gli daremo
48 ore per sparire dalla circolazione.
logicamente i ladroni non sono soltanto quelli
del parlamento ma anche quelli delle regioni
delle province dei comuni delle circoscrizioni!
immaginate come tornerà a essere vivace e allegra
l'Italia senza l'esercito dei porci ladri
farabutti? e non venissero a dire che non
bisogna dire che sono tutti ladri perchè per
il solo fatto di vivere a fianco ai ladri, tutti gli altri che assistono senza protestare sono
ugualmente da condannare!!! forza Beppone,
forza Grilloni!

LOVO GIUSEPPE 10.11.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piuttosto che Di Pietro, preferirei che il candidato Presidente della Repubblica del M5S fosse donna.
Paola Musu potrebbe essere una proposta valida.

fran cesco 10.11.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una tassa sulle macchinette luna park per i peluche???
Ma ve lo immaginate il Consiglio dei Ministri mentre discute una cosa del genere??

Ma che hanno nel cervello??Sono impazziti o cosa porca putt...
Ho sentito la notizia mentre cucinavo lontano dalla tv che avevo acceso da poco.
Pensavo che fosso una battuta sarcastica di qualche stupida trasmissione televisiva sul Governo.

NO.
E' Veroooooo!!
Hanno messo una tassa sulle macchinette per prendere i peluche al luna park!!!

A quando quella per i trenini?????

simone stellini Commentatore certificato 10.11.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La storia umana è fatta di cicli evolutivi, e momenti storici che hanno permesso all'umanità di abbattere con la violenza o la democrazia il potere dominante. In questo momento l'Italia può fare da forza motrice per abbattere il potere dominante di pochi uomini che hanno istituzionalizzato organizzazioni economiche, bancarie, politiche, per manipolare l'umanità inconsapevole. La rivoluzione a movimento 5 stelle deve partire prima dalle persone che vogliono entrare nel movimento e farlo con AMORE CONOSCENZA LAVORO ONESTA' E GIUSTIZIA, se ogni persona sarà fedele alla parte vera di se stessi, gli errori che hanno fatto fallire le grandi rivoluzioni della storia, non verranno commessi. La storia insegna che sono le persone comuni che hanno fatto i maggiori disastri perchè si sono identificate in chi ha commesso i maggiori disastri della storia. Se questa volta impareremo a prenderci individualmente la responsabilità di cambiare noi stessi, la rivoluzione a 5 Stelle sarà possibile. Nessuno ci può venire a salvare, siamo noi i depositari del cambiamento o la continuazione del nostro modo distorto di vivere. UNO PER TUTTI TUTTI PER UNO e il solo modo di cambiare se stessi e questa ITALIA, e QUESTO MONDO MALATO.

bruno franchi 10.11.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento

GIORNALISTI STRISCIANTI.
STEFANO FOLLI. Lo avete guardato bene questo personaggio? Con quell'osceno riporto di capelli cerca di nascondere le calvizie, ma in realtà dovrebbe nascondere la vergogna del suo pensiero.
Odia il M5S, ne parla con disprezzo e non perde occasione per incitare i politici a fare una legge elettorale contro le scelte democratiche di milioni di cittadini stanchi e schifati da policici e giornalisti striscianti.
MI DOMANDO: Come si sente un giornalista che per non rinunciare ai suoi privilegi è disposto a scrivere quello che pensa il padrone? E' meglio morire che vivere senza poter esprimere la propria libertà di pensiero.

Elia Porto 10.11.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNO, DIECI, CENTO, MILLE, MOVIMENTICENQUESTELLE!E' vero , monti ha visto la luce in fondo al tunnel ,è il direttissimo M5S carico di ITALIANI onesti ! o si salta su uo si viene travolti.Schifani sdraiati sui binari così sarà più veloce e indolore !

M5S 10.11.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento

C'è del marcio a Bruxelles...

sì - i nostri rappresentanti mafiosi !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 10.11.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...SEGUE:
anche perché non c'é essere più NOIOSO ED INSOPPORTABILE DI UN'IPOCONDRIACO, un MALATO IMMAGINARIO, poveretto é quanto di più lontano dal poter approfondire indagare la psiche umana, in quanto concentrato perennemente su di se, e quello che é ributtante che é cosi stupido da VANTARSENE, ma una bella lunga TERAPIA? Ah già funzione se sei almeno un poco intelligente.
Siamo nella merda più assoluta, e ancora dopo la Sicilia il poveretto è indeciso, ed é preoccupato delle "ombre" del M5S, se non avessi premesso quanto sopra (che è un "gnoccolone" e lo scrivo per pietà poveretto) sarebbe da esserne indignati, ma dove vive questo, nel paese delle SUE meraviglie, in un suo castello dorato, non é stato capace nemmeno di esprimere un concetto, un temino da 1 alimentare sul M5S, MEGLIO COSi', da uno del genere anche se BRAVISSIMO, non mi FAREI CONSIGLIARE UNA ASPIRINA. Poi si lamentano che Beppe sia un comico che é uscito dal suo eremo, dove secondo "LORO" avrebbe fatto meglio a stare, ma VAFFANCULO.
Ma quello che mi irrità é quanto la Gruber abbia tentato di strumentalizzarlo, vezzeggiandolo, e il gnoccolone c'è pure caduto, guardate le sue espressioni, ma per fortuna degli italioti ha suonato a vuoto, come con la storia dei Sindaci dei paesini, ma va la.. e poi la chicca finale il saluto certamente commovente del BRUTTO CEFFO di borgata "ao grazie d'avermi fatto ride della mia INFANZIA DE MERDA, ammetto mi ha commosso, ma allo stesso tempo ho avuto la conferma, del terribile operato sia di questo che di quello di Sordi e cioé di "SDOGANARE" certe vite, certa "cultura", rendendola divertente nella sua atrocità e volgarità senza offrire NESSUN BUON ESEMPIO, e già dal Sordi di "un Borghese piccolo piccolo" l'unico fim a mio avviso veramente spietato e cattivo, specchio di una nazione già "PERDUTA" all'epoca degli anni 60, dove la compassione, l'umanità, la generosità, sono una facciata da mostrare in pubblico ma per il resto rimani una scimmia peggiore di NEANDER

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 10.11.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ministro della giustizia 5 stelle
propongo gioacchino genchi
QUESTO LI MANDA IN GALERA TUTTI

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 10.11.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Possono fare tutte le modifiche e leggi che vogliono.

NON HANNO ANCORA CAPITO NULLA!

Gli ITALIANI si sono rotti talmente tanto i coglioni di questi SCHIFOSI che quando sarà il momento di votare GLI SPAZZEREMO VIA COMUNQUE!!

lAVORATE LAVORATE!! Sarebbe la prima volta in vita vostra....chissà che non sia L'ULTIMA!!

IL MOVIMENTO 5 STELLE E' IMMORTALE!!!!

Giacomo E. Commentatore certificato 10.11.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Siamo di fronte ad una guerra globale e come per l'olocausto nucleare, l'unico modo per sopravvivere è l'utilizzo della rete.
Il Movimento 5 stelle grazie alla rete si è affermato, ma se non inizia a sviluppare le piattaforme di interazione cittadini-eletti finirà presto come l'armata brancaleone.
Le PRIMARIE sono un modo FASULLO di modernizzare la democrazia ma se ti arriva una palla di cannone da una di queste corazzate politiche la senti, e l'unico modo per arginare i possibili attacchi è quello di sviluppare difese culturali ed elettive.
Senza la possibilità di votare, votare, votare, ovunque in qualunque nelle Camere dei Deputati e Senatori, il cittadino è impossibilitato a difendersi veramente e a modernizzare il Paese.
Mi auguro che si possa dare PRIORITA' allo sviluppo delle piattaforme, non basta dire di averne una e di essere a posto o di averla provata un pochino.
Le prime piattaforme di interazione costante cittadino elettore via web sono come delle cinquecento d'epoca, ci vorrà molto tempo per arrivare a delle ferrari politiche via web con cui il cittadino possa guidare veramente il Paese fuori dalla palude in cui ci troviamo.
La burocrazia si è costruita la propria cittadella con delle palafitte sopra la palude della crisi, e noi cittadini siamo preda dei coccodrilli usurai, non possiamo continuare a rimanere nell'acqua marcia e vedere che loro i politici e i burocrati se ne stanno sereni nel loro palazzo sontuoso sopra le nostre teste.

mario mario Commentatore certificato 10.11.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Non ho visto la trasmissione di cui si parla, ormai la guardo sempre meno, ma posso dirti cosa penso dei due:

De Masi: è un trombone di regime è stato mio prof. all'università. Sono vent'anni che gli sento dire le solite cose sul postindustriale, va spesso in tv per marchette e marchettine varie.

Verdone: mi è capitato spesso di sentirgli dire cose sensate che condividevo.

federico n., roma Commentatore certificato 10.11.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Non so se a Bruxelles ci sia o no del marcio, ma ho fondati sospetti nel ritenere che cii siano troppi nostri rappresentanti che ci marciano!

Marcello Marani 10.11.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono dei personaggi politici e istituzionali che restano parecchi mesi se non anni, in un dolce far nulla, in uno stato para-vegetativo. Ma quando si avvicinano delle elezioni si svegliano e si fanno vedere attivi, come quando degli addetti ai lavori devono riattivare un teatro chiuso da lungo tempo. Adesso poi c'e'una alzata di scudi, "quei" signori sanno che esiste un pericolo, per cui si sono anche messi degli elmetti, non hanno ancora capito bene da che parte esattamente arrivera'l'attacco, quind, girano gli scudi un po' di qua e di la', uno in particolare si e' attivato moltissimo, Schiffani,
il quale non contento di un Porcellum, ne vuole fare uno peggio, portando quindi offesa ai maiali, che in fondo hanno una loro dignita'. Che ci puo' essere piu' maiale di un maiale?

Black Crow 10.11.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

TU RUBY, IO PAGO - SILVIO BANANONI CONTINUA A DARE 2.500 EURO AL MESE ALLE BUNGA..
http://www.tzetze.it/2012/11/tu-ruby-io-pago---silvio-bananoni-continua-a-dare-2500-euro-al-mese-alle-bunga-girls.html

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 10.11.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri da Gruber ho visto intervistato uno dei "simboli" della romanità, Carlo verdone, al quale và il merito di non sdarsi troppo alle televisioni, ma se si stà bene attenti si comprenderà che il signore così "profondo" ed intelligente non sia, con tutto il rispetto che gli và riconosciuto, basta ascoltare come articola una frase e ti cadono i cosidetti, messo poi a confronto con quel mostro sacro di De Masi, "il poveretto" non poteva che soccombere, ma la Gruber ostinatamente e questa volta senza alcun "fair play" spegneva gli interventi "illuminanti" del sociologo per insistere sul Gallo Cedrone che tale é c'è ben poco da grattare, c'è un gran bel vuoto, ma questo si dovrebbe sapere già da anni, ed io stesso che ho incontrato la Gerini non glielo avrei mai chiesto nemmeno in confidenza, cane non mangia cane. Premesso ciò se il povero Carlo Verdone debba fare da specchietto delle allodole per il M5S per carità di patria se lo tenesse per se, sia MAGNANIMO, abbia COMPASSIONE di noi?
Ma come un paranoico, UN'IPOCONDRIACO CONCLAMATO E REO CONFESSO, va bene che faccia l'attire l'artista senza spessore ne luce, ne profondità, facendoci ridere alla Sordi, per poi tornare a casa, col pensiero che la cafonaggine, e la cialtroneria, l'ignoranza, la violenza (per lui privilegiato da papà) all'acqua di rose, ci avesse vissuto in quelle palazzine der Tufello, di Primavalle, e di altre borgate il figlioccio di papà, gratificandoti che tutto sommato se ci si può ridere sopra non é perché, è volgare, vergognoso, disumano, idiota e da ignoranti, morti di fame vuoti di ogni buon ESEMPIO DI VITA? E' vero lui nelle miseria, nella merda in cui queste vite sono costrette dal dopoguerra a sguazzare, senza decenza e dignità, dicevo riesce a far emergere anche qualche germoglio di umanità.
Ma nei suoi films nonostante tutte le menti illuminate che hanno transitato per casa sua di quelle influenze non gli è rimasto nulla "dentro" e non vorrei conoscerlo ne frequentarlo, SEGUE....

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 10.11.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bracconi sulla home page di Repubblica a giorni alterni non fa altro che vomitare vagonate di fango a Grillo. Nei commenti dell'ultimo post parla di Grillo come di cultura totalitaria.

Tra l'altro sarcasticamente evidenzia errori grammaticali di Grillo e poi lui stesso scrive di "repetita juvant"....

Evidentemente deve essersi specializzato come giornalista al CEPU.

Antonio signore Commentatore certificato 10.11.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Beppe.

Facci un favore Beppe, tira fuori il PORTALE.

Cosa stai aspettando????

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Già questa è rivoluzione direi, una rivoluzione che nn avviene con le armi come nei secoli scorsi, ma con il Web.

La potremmo definire una Rivoluzione culturale, epocale.

federico n., roma Commentatore certificato 10.11.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che sia convinzione condivisa che, da una situazione così difficile, non si riesca ad uscire se non con una coraggiosa rivoluzione. Ma (come ci ha ricordato Monicelli, nella sua ultima intervista che suona come un suo personale testamento), le rivoluzioni costano..., costano dolore e sangue.., e da noi si stanno appena rimarginando le ferite del '43 e del '44!... La novità "Grillo" è che ci potrebbe essere una VERA Rivoluzione "indolore"..., e questo, a chi ci sta stringendo per la gola, fa tanta, troppa paura... Una rivoluzione senza il "deterrente" dello spargimento di sangue è una strada che alle masse ormai consapevoli appare una strada percorribile, quindi, per chi detiene il potere, "pericolosa"!.. Perché se noi siamo un popolo che ha la facoltà della "autodeterminazione" non possiamo non scegliere di uscire dai lacci della UE, dell'Euro, del FMI, ecc. Potremmo seguire le sorti dell'Argentina, non "onorare" i debiti che ci hanno imposto e ricominciare a crescere ed a pensare ad un futuro proponibile per i nostri figli...

Elisa di lullo 10.11.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Gente ma pensate veramente che questi politici siano veramente i "manovratori" di questa "farsa" europa euro e politica...!
Questa gente "messa lì" con sommo scopo...poi finchè c'era la macchina macchina mediatica del "cavaliere" in moto...bene!...se questo li spenge le TV....sono der gatto!!non valgono una cicca...e i continui richiami del "Presidente mi consenta"...sono ogni giorno più forti, anche se velati!!....gli unici che lo hanno tenuto per le palle sono state le lobby finanziarie...quando l'hanno fatto scendere da Cavallo..con il "golpettino" di 12 mesi fa!che poi alla fine si è rilevato solo un "pretesto"...per metterci qualcuno di loro gradimento!.
Ora tentano di tenerci "Monti" per il bis e dar vita a un "proporzionale scorretto" che li consenta di rimanere a "galla"politicamente e continuare a tenere "Monti" al quale lasceranno "carta bianca", per strizzare noi e al contempo tutelarsi loro...pena farlo "ruzzolare" se fa qualcosa di sgradito ai lor signori!
Questa è la situazione fotocopia della Grecia.."comandano tutti e allo stesso tempo non comanda nessuno"...ripeto:.salvo scaricare i problemi sui soliti noti!!
ma stanno facendo i conti senza l'oste...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.11.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

OT

cambio legge elettorale:

Anche un bambino capirebbe che adesso è piu' importante occuparsi dei veri problemi del paese anziche' cercare di fermare il movimento CON UNA LEGGE ANTIDEMOCRATICA.

Sarebbe quindi il M5S ha essere antipolitica???

Non sanno piu' che fare.
Un treno a piena velocita' sta per investire il vecchio sistema partitocratico.
Niente potra' fermarlo.
Travolgera' tutto quello che trovera' nel suo percorso.
Il rinnovamento è inevitabile.


Vi rendete conto che Casini è 30 anni che è parlamentare!!!!

Il -politico- non deve essere un lavoro.

Deve essere un dovere(e un piacere) da parte di un comune cittadino, di partecipare alla Gestione del propio Paese.

Due legislature e poi torna a fare il lavoro che faceva.
Solo cosi' puo' esserci il ricambio.

simone stellini Commentatore certificato 10.11.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

xkè non proporre, tra le tante cose, di far pagare le tante multe che ci arrivano dall'unione europea a causa dei magna magna dei politici, proprio a loro che non si fanno il minimo problema!!? spero davvero che quest'ennesimo colpo di stato svegli gli italiani!!! a me sembra ke parecchi ancora dormono (o peggio ci magnano!!!)

Angelo Laurenzana 10.11.12 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Popolo del blog, al posto di cazzeggiare PERCHè NON FACCIAMO LA RIVOLUZIONE?

Massimo Petrini Commentatore certificato 10.11.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Le primarie del pd sono una risposta strutturata ad una realtà iperstrutturata come quella Europea, si tratta di una corrazzata potemkin modernizzata (pd) che affronta un UFO burocratico (Bruxelles ha una struttura burocratica talmente sviluppata che per noi è come la base di un alieno).
L'unica struttura che HA SENSO è quella che consente al cittadino di votare, votare, votare.
Se ci fosse un meccanismo tramite videocam e internet per cui i singoli cittadini potessero assistere ai lavori delle Camere e votare direttamente le leggi, avremmo raggiunto la vera democrazia dal basso! LE DELEGHE sono dei pali a sostegno delle strutture burocratiche le quali riescono sempre mediante ricatti impliciti a fregarci! La governabilità esiste solo se c'è nel quorum degli elettori, altrimenti è fascismo.
LA PRETESA DI governare in momenti in cui il Paese non è pronto coincide con il fascismo o comunismo a seconda delle tendenze politiche del capo.
Bersani NON può imporre la governabilità per legge, se non c'è, significa che il PAESE deve vivere la sua transizione e NON si possono fare giochi alle spalle dei cittadini, nessuno sconto, al limite ci vuole una Costituente.
I cittadini possono anche decidere di riscrivere la costituzione!

mario mario Commentatore certificato 10.11.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Già gran bella foto, da utilizzare come sfondo di un post.

Probabilmente Bersana di Lenin conosce solo il nome e nn a mai letto nulla dei sui scritti.

Lenin oltre ad aver ispirato la rivoluzione d'ottobre in Russia ha scritto testi e saggi in cui analizza con una estrema lucidità i processi di mutamento del capitalismo verso l'imperialismo verificatasi in Europa all'inizio del secolo scorso.

Un grande pensatore, libero e rivoluzionario che l'impero zarista costrinse all'esilio pensando di liberarsene definitivamente....ma la vita a volte regala piacevoli sorprese: Lenin è un esempio.

federico n., roma Commentatore certificato 10.11.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

I partiti hanno una cosa in comune "il non si sa,forse".....ricapitolando velocemente,alfano sarà il successore di mister B?forse...non si sa.
Bersani guiderà il csx?forse,non si sa....l'udc andrà a sx?forse,non si sa.....e monti? si farà da parte? si, ma se mi chiedono di restare,non so,non si sa......

Da questa breve analisi si può constatare che il MoVimento è la forza politica più strutturata e con le idee più chiare di governo.Mentre i partiti decidono il cambiamento del loro logo e nome noi abbiamo già deciso chi andrà in parlamento,i loro stipendi,e le azioni prioritarie da attuare.

Non ci sono dubbi,all'era del forse noi contrapponiamo l'era del fare.

leo c., roma Commentatore certificato 10.11.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Questo è VERAMENTE un colpo di stato! Bisogna dare un segnale subito. Mi auguro che la mafia faccia qualcosa perchè probabilmente in questo momento forse è l'unica di cui mi fido, pensate un po'.

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Giusto due considerazioni.
La prima che mi sento di fare è dare ragione al 100% a Grillo sulla regola di non andare in TV a meno che essere esperto in pubbliche comunicazioni e teoria delle manipolazione della masse , cose abbastanza tenute nascoste per ovvi motivi .
La seconda sulle leggi e leggine cambiate solo per favorire tutta la casta , ricominciamo a chiamarli tutti insieme come casta che il loro voler discostarsi in partiti vari è solo il solito modo per apparire diversi essendo tutti uguali , qui i diversi , gli unici, sono quelli che sono fuori dai loro giochi . Loro creano le crisi e piu profonda è la crisi e piu le persone si sentono perse e piu hanno sempre acquistato maggior potere , tutte le caste hanno usato dalla notte dei tempi questo meccanismo , creare la crisi , far apparire un nemico e scagliare il popolo verso il nemico stando a guardare il gioco al massacro . L'unica arma che abbiamo è la circolazione istantanea delle idee e il non renderle idee fisse .
Un piccolo esempio .
1a guerra mondiale , i soldati in trincea a morire e il cappellano li faceva pregare per il re e per il papa , a qualcuno pareva sconcio e lo diceva ai suoi compagni ma l'idea non varcava piu di qualche decina di persone , adesso se uno sciagurato va in TV a raccontare che tolta la bolletta energetica e la carta igienica , la bolletta italia estero è positiva , immediatamente via rete possiamo criticare e scatta il vaffa . Allora la legge elettorale la faranno tutti insieme dissimulando la loro unione per continuare il percorso attuale e far arrivare la disoccupazione sopra il 15% ,i salari e gli stipendi a quel punto si ridurranno ad essere ottimisti verso i 700€ e la svalutazione competitiva che si faceva con la moneta dello stato , che però toccava ricchi e poveri andando a toccare i patrimoni accumulati , toccherà solo i salariati . Tifoseria piddina e di tutti i partiti per favore usate ogni tanto il cervello
grazie .

tino p. Commentatore certificato 10.11.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori